Happy Aquatics & Wellness n.3 2021

Page 26

6’

Rossana Prola

prola@professioneacqua.it

AQ UA POOL

Tempo di lettura

LA RISTRUTTURAZIONE DI UNA PISCINA PUBBLICA La piscina è una costruzione particolare, che possiede un elevato contenuto tecnico. Non si tratta, infatti, solamente di un edificio, ma di un’opera complessa la cui progettazione richiede competenze diverse ed esperienza specifica.

Piscine - ph Nemea

L’ERRORE PIÙ COMUNE È DI CONSIDERARE SOLO LA PARTE EDIFICATA, TRATTANDO L’ACQUA COME UN ACCESSORIO, QUANDO INVECE È LA COMPONENTE PREPONDERANTE, LA CUI PRESENZA CONDIZIONA TUTTO IL RESTO

24

H A P P Y A Q U AT I C S & W E L L N E S S - 3 / 2 0 2 1

© D I R I T T I R I S E R VAT I

Quando si progetta la costruzione o la ristrutturazione di una piscina ad uso pubblico, va tenuto in considerazione il fatto che la parte tecnologica ed impiantistica è sempre molto importante e rappresenta mediamente il 30% del valore complessivo dell’opera. In un impianto natatorio coperto sono presenti impianti termici, elettrici, di trattamento aria e di trattamento acqua, oltre agli impianti antincendio, di sicurezza e di controllo, ed ognuno possiede una propria specificità. Trattandosi, di fatto, di una grande massa d’acqua riscaldata racchiusa all’interno di un edificio, l’errore più comune che si compie è quello di considerare solo la parte edificata, trattando l’acqua come un accessorio, quando invece è la componente preponderante, la cui presenza condiziona tutto il resto. Basti pensare all'umidità che viene generata ed alla conseguente necessità di utilizzare sistemi e materiali idonei e resistenti, perché oltre all’umidità ed alla condensa sono presenti cloruri in misura considerevole, il che porta negli anni alla corrosione di tutte le parti in metallo, anche quelle realizzate con i miglio-