Page 1

NUMERO 6 APRILE 2016

STREAMING TACCUINO PERSONE PRODOTTI PROGETTI TRADING EVENTI

www.webandmagazine.media www.webandmagazine.com


MADE IN ITALY A LONDRA VERDESIGN, AZIENDA FRIULANA SPECIALIZZATA NELLA LAVORAZIONE DI PELLAMI E LEGNO PER LA PRODUZIONE DI COMPLEMENTI D'ARREDO, HA SCELTO LA PIATTAFORMA DESIGN2TASTE.COM PER PRESENTARE LE SUE COLLEZIONI A PROGETTISTI E IMPRESE LONDINESI. DESIGN2TASTE.COM. LA NUOVA PIATTAFORMA, NON UNO DEI TANTI E-COMMERCE DI DESIGN, È UN EFFICACE STRUMENTO DI LAVORO CHE COLLEGA LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY AI PROGETTISTI STRANIERI. IDEATO DALL’ARCHITETTO SIMONE BALDAN, DESIGN2TASTE OFFRE SOLUZIONI CONCRETE PER FACILITARE CHI PROGETTA E CHI PRODUCE, ASSOLVENDO A TUTTI I PASSAGGI: DALLA PRESENTAZIONE ALLA CONFIGURAZIONE DEI PRODOTTI, DALLA LOGISTICA ALL’INSTALLAZIONE CHIAVI IN MANO. PER LE AZIENDE ITALIANE, L'OPPORTUNITÀ DI ACCEDERE A NUOVI MERCATI SENZA I COSTI DI UNA SEDE INTERNAZIONALE; PER I PROGETTISTI STRANIERI UN CANALE PRIVILEGIATO PER L’ACQUISTO DIRETTO DI ARREDI E COMPLEMENTI MADE IN ITALY AD UN PREZZO COMPETITIVO E CON UN SUPPORTO TECNICO E LOGISTICO. SU DESIGN2TASTE I PROGETTISTI STRANIERI POSSONO TROVARE INTERE COLLEZIONI DELL'AZIENDA VERDESIGN: POLTRONE, DIVANI E SGABELLI REALIZZATI CON PELLAMI PREGIATI E LAVORATI A MANO O LIBRERIE, TAVOLI E CREDENZE IN LEGNO MASSELLO CREATI CON LA SAPIENZA COSTRUTTIVA, TIPICA DELL'ARTIGIANO E DOTATI DI STRUTTURE LEGGERE E RESISTENTI AL TEMPO STESSO, IN UN PERFETTO CONNUBIO DI ELEGANZA E FUNZIONALITÀ. PER L'AZIENDA UN'OPPORTUNITÀ IN PIÙ PER ACCEDERE A UNO DEI MERCATI PIÙ ATTIVI IN EUROPA ATTRAVERSO INTERLOCUTORI PRIVILEGIATI; PER I PROGETTISTI UN CANALE DIRETTO PER L'ACQUISTO DI ARREDI E COMPLEMENTI A UN PREZZO COMPETITIVO, CON SUPPORTO TECNICO E LOGISTICO E L'AFFIDABILITÀ GARANTITA DA BARCLAYS E PAYPAL. UN SISTEMA CHE TUTELA LA TRANQUILLITÀ DI TUTTE LE PARTI IN CAUSA, CON TRANSAZIONI SICURE ULTIMATE SOLO A CONSEGNA AVVENUTA E DOPO AVER VERIFICATO LA CONFORMITÀ DEI PRODOTTI.

02


taccuino STREAMING

NATUZZI ITALIA E L’ACQUARIO DI GENOVA

PER IL NUOVO PROGETTO DI RINNOVAMENTO DELL’ACQUARIO DI GENOVA, REALIZZATO IN OCCASIONE DEL 25! ANNIVERSARIO, NATUZZI ITALIA HA REALIZZATO APPOSITAMENTE PER LA NUOVA SALA ABISSI VR (VIRTUAL REALITY) UN SISTEMA AUDIO INTEGRATO NEL POGGIATESTA, CHE CONTRIBUISCE ALL¡flI MMERSIONE DELLO SPETTATORE NEL MONDO MARINO. DAL 23 MARZO 2016 IL PUBBLICO PUÒ COMPIERE UN VIAGGIO NELLE PROFONDITÀ DEGLI ABISSI GRAZIE A UNA AVANZATISSIMA TECNOLOGIA DI REALTÀ VIRTUALE E A UN FILMATO IMMERSIVO A 360°, FRUIBILE DAGLI SPETTATORI TRAMITE I VISORI DI REALTÀ AUMENTATA SAMSUNG VR GEAR, STANDO COMODAMENTE SEDUTI SULLE POLTRONE SOUND DI NATUZZI ITALIA. “CON QUESTA COLLABORAZIONE NATUZZI ITALIA PROSEGUE NELLA VOLONTÀ DI SOSTENERE QUEI PROGETTI CON CUI IL BRAND CONDIVIDE I SUOI VALORI FONDANTI ” COMMENTA PASQUALE JR. NATUZZI, COMMUNICATION & CREATIVE DIRECTOR DEL BRAND. “ NEL NUOVO PROGETTO DELL’ACQUARIO DI GENOVA HO RITROVATO UNA GRANDE CREATIVITÀ UNITA ALL’INNOVAZIONE E ALLA RICERCA TECNOLOGICA, ASPETTI CHE DA SEMPRE CARATTERIZZANO IL DNA DEL BRAND NATUZZI”.

03


taccuino STREAMING

PER MEGLIO COMUNICARE

L'AZIENDA PLATINUM CUSTOM RUGS, BRAND VENETO CONOSCIUTO IN TUTTO IL MONDO PER LA MANIFATTURA DI TAPPETI LUXURY, HA UN NUOVO UFFICIO STAMPA: TERZOMILLENNIUM. LA PASSIONE PER I TESSUTI E PER LE LAVORAZIONI TAILOR MADE CHE PORTA PLATINUM CUSTOM RUGS AD ECCELLERE NEL PROPRIO SETTORE E A OTTENERE RICONOSCIMENTI DI SPESSORE INTERNAZIONALE. OGNI STORIA È COME UN TAPPETO: NASCE DA FILI CHE SI INTRECCIANO. LA NOSTRA È L’INCONTRO FRA LE BELLEZZE E I VALORI DEL VENETO AFFERMANO I MEMBRI DELLA FAMIGLIA OLIVO, CHE HA CONCENTRATO NEL MARCHIO PLATINUM CUSTOM RUGS L’EVOLUZIONE DEL TAPPETO IN UN’OPERA DALL’IDENTITÀ UNICA, ESPRESSIONE CONCRETA DELLE EMOZIONI, INTESSUTE TRA LANE, SETE E LINI PREGIATI.

04


editoriale STREAMING

DI MONICA ZANI

PER UN AMBIENTE MIGLIORE LA CRISI E I MUTAMENTI CLIMATICI, PORTANO A STILI DI VITA E DI CONSUMO PIÙ SOBRI E SOSTENIBILI, CHE RIMANDANO ALLA GREEN ECONOMY E ALL’ECONOMIA CIRCOLARE. QUELLA DELLA CIRCULAR ECONOMY È UNA PROSPETTIVA CHE RAPPRESENTA UNA GRANDE OCCASIONE PER L’ECONOMIA ITALIANA E CHE IL LEGNO ARREDO HA INIZIATO A COGLIERE. CON IL DOSSIER ‘IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO - IL LEGNO ARREDO VERSO L’ECONOMIA CIRCOLARE’ PRESENTATO RECENTEMENTE A ROMA, FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO FANNO UN PRIMO PUNTO SULLA TRANSIZIONE AVVIATA IN QUESTO SETTORE DAI VECCHI MODELLI PRODUTTIVI LEGATI AL COSIDDETTO 'BUSINESS AS USUAL’ E ALL’ECONOMIA LINEARE - ‘PRODUCI, CONSUMA, BUTTA’ – A QUELLI DI UN’ECONOMIA PIÙ SOSTENIBILE, EFFICIENTE E CIRCOLARE – ‘PRODUCI, CONSUMA, RECUPERA’. “L’INDUSTRIA ITALIANA DEL MOBILE VANTA, INFATTI, PERFORMANCE AMBIENTALI DA PRIMATO IN EUROPA. SUL FRONTE DEI CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA: USIAMO 30 TONNELLATE EQUIVALENTI DI PETROLIO (TEP) OGNI MILIONE DI EURO PRODOTTO, CONTRO LE 68 DELLA MEDIA DEI PAESI UE, LE 39 DEL REGNO UNITO, LE 56 DELLA FRANCIA, LE 63 DELLA GERMANIA, LE 101 DELLA SPAGNA. IDEM DICASI PER LE EMISSIONI CLIMALTERANTI: CON 39 TONNELLATE DI CO2 EQUIVALENTE PER MILIONE DI EURO PRODOTTO, LE NOSTRE IMPRESE DEL LEGNO ARREDO FANNO MEGLIO DI QUELLE TEDESCHE (50), FRANCESI (52), BRITANNICHE (93) E SPAGNOLE (124). ANCHE NELLA RIDUZIONE DEI RIFIUTI IL MOBILE MADE IN ITALY FA SEGNARE PERFORMANCE IMPORTANTI: SONO 15,5 LE TONNELLATE DI RIFIUTI GENERATE PER MILIONE DI EURO PRODOTTO, MEGLIO DELLE IMPRESE TEDESCHE (15,8), MENO BENE DI QUELLE SPAGNOLE (7), FRANCESI (10), BRITANNICHE (13). PER QUESTE PRESTAZIONI AMBIENTALI, CHE INSIEME A DESIGN, BELLEZZA E QUALITÀ CONTRIBUISCONO A FARE DEL LEGNO ARREDO UNO DEI PILASTRI FONDAMENTALI DEL MADE IN ITALY, SI DEVONO RINGRAZIARE I TANTI IMPRENDITORI DEL SETTORE CHE HANNO INVESTITO SULLA GREEN ECONOMY. IL 31% LE IMPRESE DEL SETTORE, TRA IL 2008 E IL 2015 HANNO INVESTITO IN PRODOTTI E TECNOLOGIE IN GRADO DI ASSICURARE RISPARMIO ENERGETICO E MINOR IMPATTO AMBIENTALE, UN DATO SUPERIORE A QUELLO COMPLESSIVO DELLA NOSTRA ECONOMIA (HANNO INVESTITO GREEN IL 24,5% DELLE IMPRESE)”.

05


QUANDO LA CREATIVITÀ ARREDA

SANTA DI GRAZIA. ABBIAMO INCONTRATO SANTA DI GRAZIA A MILANO, AL SALONE INTERNAZIONALE DEL BAGNO, DOVE LA SUA AZIENDA ‘ANN SOFIE’ HA ESPOSTO RIVESTIMENTI INNOVATIVI PER BOX DOCCIA PRESSO LO STAND LACUS AL PADIGLIONE 22 E LE ABBIAMO CHIESTO DI RACCONTARE QUAL’È LA FILOSOFIA CHE ISPIRA E CHE GUIDA LE SUE SCELTE AZIENDALI, DALLA PROGETTAZIONE AL PRODOTTO FINITO. DOPO UNA BREVE PREMESSA SULLA STORIA DELL’AZIENDA (‘ANN SOFIE’ NASCE NELL’ANNO 2000 CON UNA FORTE SPECIALIZZAZIONE NEL SETTORE DEL VETRO E HA LA SEDE A RIVALTA SUL MINCIO), SANTA DI GRAZIA TIENE A SOTTOLINEARE CHE L’ANNO 2008 HA SEGNATO IL PASSAGGIO DA UNA COLLABORAZIONE DI TIPO ‘TRADIZIONALE’ CON I RIVENDITORI, AL CONTATTO DIRETTO CON I PROGETTISTI, PER CREARE INSIEME ELEMENTI DI ARREDO INNOVATIVI E SOLUZIONI PROGETTUALI ORIGINALI. IN QUESTO NUOVO PERCORSO ISPIRATO AI CRITERI DI RICERCA E SPERIMENTAZIONE, L’AZIENDA LAVORA A STRETTO CONTATTO CON ARCHITETTI E INTERIOR DECORATORS E HA CREATO UN TEAM DI ‘ARTISTI DELLA MATERIA’, CHE SONO GLI ARTIGIANI CON BOTTEGA SUL TERRITORIO CHE POSSIEDONO UNA STRAORDINARIA CONOSCENZA E COMPETENZA SPECIFICA NELLA LAVORAZIONE DEI MATERIALI.

06


persone

STREAMING

by Paola Govoni Render realizzati da Luciana Scavazza.

RIVESTIMENTO IN MARMO NERO MARQUINIA DECORO PIOGGIA INCISO FOGLIA ARGENTO.

07


RIVESTIMENTO CON FORMELLE 30X30 CM IN ALLUMINIO DECORO MATERICO LUCIDO.


persone

STREAMING

RIVESTIMENTO IN MARMO BIANCO DI CARRARA DECORO FIORE D'ORIENTE' FINITURA RAME OSSIDATO.

RIVESTIMENTO IN MARMO NERO MARQUINIA DECORO PIOGGIA INCISO FOGLIA ARGENTO. METALLI, MARMO, PIETRE NATURALI, VETRO, LEGNI, RESINE... LA PRODUZIONE SPAZIA IN TUTTE LE DIREZIONI E LE SINERGIE DI RICERCA CREANO PRODOTTI CHE NON ESISTEVANO E DANNO VITA A PROGETTI IN ESCLUSIVA DI TAGLIO SARTORIALE. LA QUALITÀ DELLE FINITURE (CHE VANNO DALLE INCISIONI IN FOGLIA ORO, ARGENTO, RAME E BRONZO, AL METALLO OSSIDATO, ALLA FINITURA CORTEN) GENERA UN VALORE AGGIUNTO FACILMENTE RISCONTRABILE NEI RIVESTIMENTI IN MOSTRA ALLO STAND IN FIERA E NEI CAMPIONI MULTIMATERICI CHE SANTA DI GRAZIA CI MOSTRA CON GIUSTO ORGOGLIO. ‘DOPO LA CRISI – CI DICE – LE PAROLE CHIAVE SONO DIVENTATE SINERGIA E CONDIVISIONE’. NEL NOSTRO MODO DI LAVORARE, NON È PRIMARIA LA LOGICA DI PROFITTO (CHE PURE DEVE ESISTERE PER STARE SUL MERCATO), QUANTO L’IDEA DI PORTARE AVANTI LA BELLEZZA DELL’ARTE, DEI NOSTRI MATERIALI E DEI VALORI ESPRESSI DAL TER-

09


RIVESTIMENTO IN MARMO TRAVERTINO PAGLIERINO DECORO NATURA INCISO IN FOGLIA ORO E ARGENTO.


persone

STREAMING

RIVESTIMENTO IN TRAVERTINO PAGLIERINO DECORO BAMBU' INCISO FOGLIA ORO

SALA DA PRANZO DECORO NATURA MARMO BIANCO ASIAGO INCISO FOFLIE ARGENTO E ORO. RITORIO, PER CREARE DELLE EMOZIONI NEL PUBBLICO E GENERARE UN PERCORSO VIRTUOSO E ARTISTICO CHE EVOCHI DELLE SUGGESTIONI’. ‘PER COMUNICARE QUESTA NOSTRA FILOSOFIA DI PROGETTO E DI PRODOTTO – CONTINUA – CI AFFIDIAMO A UNA COMUNICAZIONE MULTICANALE, COM’È LOGICO CHE SIA, PER CUI LE FIERE, LE RIVISTE, GLI SHOWROOM, LE PIATTAFORME ONLINE (COME HOUZZ), LINKEDIN E I SOCIAL NETWORK ENTRANO A FAR PARTE DELLE STRATEGIE DI MARKETING, MA ANCHE IL PASSAPAROLA È UN VALORE. LAVORIAMO IN PARTNERSHIP CON LA ‘TECA DELLA MATERIA’ E SIAMO PRESENTI A ‘FAREMATERIA’ DI VERONA, UN PUNTO DI AGGREGAZIONE CHE PRESENTA MATERIALI NATURALI E INNOVATIVI E CHE FORNISCE UN SERVIZIO DI CONSULENZA AL PROGETTO; UNA COSA DA CUI NON SI PUÒ PIÙ PRESCINDERE SE SI VUOLE DARE VISIBILITÀ ALLA PROPRIA IDENTITÀ AZIENDALE’.

11


BASE MILANO: NUOVO SPAZIO PER LA CULTURA

30 MARZO 2016, H 19: APERTURA UFFICIALE DI BASE MILANO: 'A PLACE FOR CULTURAL PROGRESS, IL NUOVO PROGETTO PER LA CULTURA E LA CREATIVITÀ A MILANO', LUOGO DI PRODUZIONE CULTURALE, SPERIMENTAZIONE E DI CONDIVISIONE, CHE VEDRÀ RINASCERE E RESTITUIRE ALLA CITTÀ GLI STORICI SPAZI DELL’EX ANSALDO, RIQUALIFICATI IN TEMPO RECORD DA COMUNE DI MILANO E ARCI MILANO, AVANZI, ESTERNI, H+, MAKE A CUBE, VINCITORI DEL BANDO PUBBLICO, E CON IL SOSTEGNO DI FONDAZIONE CARIPLO. IL PROGETTO ARCHITETTONICO È DI ONSITESTUDIO. “OGGI, GRAZIE ALL’IMPEGNO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE E DEGLI OPERATORI CHE HANNO RESO POSSIBILE TUTTO QUESTO" HA DICHIARATO

12


progetti STREAMING

L’ASSESSORE ALLE POLITICHE DEL LAVORO, SVILUPPO ECONOMICO, UNIVERSITÀ E RICERCA CRISTINA TAJANI – RESTITUIAMO AI CITTADINI UNO SPAZIO STORICO, OGGETTO DI UNA TRASFORMAZIONE RADICALE CHE LO HA RESO UN POLO CULTURALE AD ALTO TASSO DI INNOVAZIONE. QUI SARÀ POSSIBILE CONDIVIDERE IDEE E CONTENUTI E I GIOVANI CREATIVI TROVERANNO TERRENO FERTILE PER COSTRUIRE RELAZIONI CHE POSSANO FAVORIRE DA UN LATO LO SVILUPPO ARTISTICO ED ECONOMICO DELLA CITTÀ E DALL’ALTRO NUOVE OPPORTUNITÀ LAVORATIVE”. ”SIAMO ORGOGLIOSI DI AVER RAGGIUNTO IL TRAGUARDO DELL’APERTURA DI BASE MILANO NEI DODICI MESI PREVISTI – HA DICHIARATO MATTEO BARTOLOMEO, PRESIDENTE DI BASE MILANO. ADESSO CI ATTENDE UNA NUOVA SFIDA, CHE VORREMMO CONDIVIDERE CON TUTTA LA CITTÀ AFFINCHÉ L’EX ANSALDO POSSA DAVVERO DIVENTARE UN LUOGO DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE NEL CAMPO DELL’ARTE, DELLA CULTURA E DELLA CREATIVITÀ, VISSUTO QUOTIDIANAMENTE. UNA NUOVA 'BASE' PER SCAMBIARE IDEE, SVILUPPARE PROGETTI O SEMPLICEMENTE DIVERTIRSI E BERE UN CAFFÈ IN UN AMBIENTE STIMOLANTE E APERTO”. BASE MILANO È UN ESPERIMENTO DI INNOVAZIONE E CONTAMINAZIONE CULTURALE TRA ARTE, CREATIVITÀ, IMPRESA, TECNOLOGIA E WELFARE, CHE SI INSEDIA NEL CUORE DEL DISTRETTO TORTONA, IN UNA DELLE AREE PIÙ

13


VIVACI E DINAMICHE DELLA CITTÀ, IN CONTINUA EVOLUZIONE. UN HUMUS CREATIVO PARTICOLARMENTE FERTILE AL QUALE BASE MILANO SARÀ ATTIVO TUTTO L’ANNO, RIDANDO VITA A CIRCA 6.000 MQ DELLE EX ACCIAIERIE ANSALDO TRA VIA BERGOGNONE E VIA TORTONA, CORPO CENTRALE DELLO STORICO STABILIMENTO RISALENTE AL 1904. UN IMPIANTO ARCHITETTONICO DI GRANDE FASCINO, CAPACE DI TESTIMONIARE LA NATURA EX INDUSTRIALE DELLA CITTÀ E DI FARLA RIVIVERE OGGI CON UN PROGETTO DESTINATO AD AGGREGARE IL MEGLIO DEI TALENTI, DELLE IMPRESE E DELLE REALTÀ CREATIVE ITALIANE E INTERNAZIONALI, CON L’ESPLICITA VOCAZIONE DI INNOVARE IL RAPPORTO TRA CULTURA ED ECONOMIA. AL PIAN TERRENO SI ENTRA NELLO SPAZIO IDENTITARIO DI BASE MILANO: UNA PIAZZA AL COPERTO APERTA ALLA CITTÀ DAL MATTINO PRESTO ALLA SERA TARDI. SI TRATTA DELL’ENTRATA PRINCIPALE E SI COMPONE DI UNA ZONA LOUNGE, DOVE POTERSI FERMARE A STUDIARE O LAVORARE E DI UNA CAFFETTERIA, CON CIRCA 80 POSTI A SEDERE, LUOGO D’INCONTRO PER PRANZI E CENE, PER CHI LAVORA IN BASE, NEI DINTORNI O È DI PASSAGGIO. LO SPAZIO, ARRICCHITO DA UN BOOKSHOP O TEMPORARY SHOP/PROJECT, POTRÀ OSPITARE CONCERTI, DJSET, LECTURE, CONFERENZE ECC. SEMPRE AL PIANO TERRENO, È PRESENTE UNA ZONA ESPOSITIVA PER MOSTRE, SPETTACOLI, FESTE ED EVENTI TEMPORANEI, CON UN PICCOLO AUDITORIUM ATTREZZATO CON CIRCA 150 POSTI A SEDERE. AL PIANO SUPERIORE, SI TROVA IL CO-WORKING, CON POSTAZIONI CHE CAMBIANO DI GIORNO IN GIORNO, ALCUNE MENSILI, ALCUNE ANNUALI.

14


progetti STREAMING

LO SPAZIO È SUDDIVISO E ARREDATO PER STIMOLARE CREATIVITÀ E CONCENTRAZIONE, ALTERNANDO SALE RIUNIONI CHIUSE E SPAZI APERTI. PUÒ ANCHE ESSERE UTILIZZATO PER ESPOSIZIONI TEMPORANEE O WORKSHOP O PER LABORATORI. NELLE SALE ATTIGUE, DALL’ALTRO LATO DEL PIANO, CI SONO POSTAZIONI PER UFFICI DI AZIENDE PARTNER E SALE RIUNIONI, ESTENSIONE DEL CO-WORKING. IL PRIMO PIANO OSPITA LA FORESTERIA–RESIDENZA D’ARTISTA CASABASE, CON UN NUOVO FORMAT DI ACCOGLIENZA DOVE SENTIRSI A CASA. UNA PARTE DELLE STANZE È ADIBITA AGLI OSPITI PAGANTI, MENTRE UN’ALTRA È IMPEGNATA PER RESIDENZE DI ARTISTI E COLLABORATORI SU PROGETTI O WORKSHOP: 10 STANZE DOPPIE, TRIPLE E QUADRUPLE, CON E SENZA SERVIZI, SEMPLICI MA ACCOGLIENTI E CON PERSONALITÀ. CON IL PATROCINIO DI: COMUNE DI MILANO UN PROGETTO DI: ARCI MILANO, AVANZI, ESTERNI, H+, MAKE A CUBE CON IL SOSTEGNO DI FONDAZIONE CARIPLO PARTNER TECNICI: ARTEK, VITRA, D’ARRIGO, DYSON, FARROW&BALL, GEBERIT, LEFTOVER, PIXARTPRINTING, POZZI GINORI, RIVO INTERIOR MEDIA PARTNER: ABITARE, ZERO, INSTAGRAMERS MILANO PROGETTO ARCHITETTONICO: ONSITESTUDIO WEB: DOTDOTDOT BRAND IDENTITY: OUTTHERE PRODUZIONE VIDEO: HFILMS

15


IMMERSO NEL VERDE IL RELAIS BORGO IL MEZZANINO, SITUATO IN UN ANTICO CASALE DI CAMPAGNA A POCHI CHILOMETRI DAL CENTRO DI SALÒ (BS), È IMMERSO NEL VERDE DELLA COLLINA E CIRCONDATO DA GIARDINI E ULIVI SECOLARI, E OFFRE UN’INCANTEVOLE VISTA SUL LAGO DI GARDA E UN’ATMOSFERA ACCOGLIENTE E RAFFINATA. LA RECENTE RISTRUTTURAZIONE, A FIRMA DELL'ARCHITETTO SAVERIO VALGIOVIO, HA VISTO L'UTILIZZO DI MATERIALI PREGIATI PER CREARE UN AMBIENTE DOTATO DEI PIÙ MODERNI COMFORT E DI UN’ATMOSFERA PARTICOLARE.

16


progetti STREAMING

17


IN QUESTO CONTESTO, ALPILEGNO, AZIENDA TRENTINA DI RIFERIMENTO NEL SETTORE DEI SERRAMENTI IN LEGNO, È STATA COINVOLTA NELLA PROGETTAZIONE E NELLA REALIZZAZIONE DI INFISSI AD ELEVATE PRESTAZIONI TERMICHE ACUSTICHE. LA COLLEZIONE CLASSIC72, NELLA VERSIONE LACCATO OPACO, ANCHE AD ARCO A TUTTO SESTO E AD ARCO GOTICO, È LA PROTAGONISTA DEGLI SPAZI DELLA STRUTTURA; SERRAMENTI IN LEGNO, PROGETTATI SU MISURA, CHE CONIUGANO SEMPLICITÀ ED ELEVATA QUA-

18


progetti STREAMING

LITÀ: DI SPESSORE 72MM, SONO DOTATI DI TRE GUARNIZIONI E DI VETROCAMERA CON LASTRE DI DIVERSO SPESSORE PER MIGLIORARE L’ISOLAMENTO ACUSTICO. NELLA SUITE, CHE SI AFFACCIA DIRETTAMENTE SUL PARCO, I SERRAMENTI CLIMA72 SONO DOTATI DI VETRI FONOASSORBENTI SPECIALI E TENDINE INTERNE OSCURANTI A GARANZIA DI UN MAGGIORE COMFORT DEGLI OSPITI. TUTTE LE CAMERE DEL RELAIS SONO MOLTO SPAZIOSE E AVVOLTE IN UN’ATMOSFERA UNICA, GRAZIE AD ARREDI E COMPLEMENTI CONTEMPORANEI, CHE BEN SI SPOSANO CON GLI ANTICHI AMBIENTI TRAVATI A VISTA.

19


reportage STREAMING

NIGHT TALES DI PROMEMORIA In occasione del salone del Mobile di Milano è stata presentata da Promemoria, Night Tales, una collezione di racconti notturni: mobili che rendono omaggio alla 'parte mancante della Storia', quelle ore di buio - e di sogno - che sono la fonte di ispirazione più preziosa per la creatività del giorno. Suggestioni crepuscolari, linee da ammirare e godere anche nella penombra, nell’intimità di una casa nel suo momento di massima tranquillità. Un vero gioco di scoperte, come nella scrivania Au Bout de la Nuit, realizzata in morado, bronzo e pelle moro con maniglie incassate, comparti a giorno con illuminazione a led, vani nascosti nel piano di lavoro a ospitare le prese elettriche. La parte tecnologica si mimetizza perfettamente, ma è sempre presente e vicina, per un vero home office. Plenilune, il co ffee table in ebano, è altrettanto impo-

20


1. Scrittoio Au Bout de la Nuit, con struttura in morado, base, distanziali e dettagli del top in bronzo medio liscio, top in pelle moro liscia con vani per prese elettriche in bronzo medio liscio, vani a giorno in pelle moro liscia con illuminazione a Led, cassetti con maniglie incassate, tovagliette e portamatite in pelle moro liscia. Dimensioni:280x168xh77 cm. Design Davide Sozzi.

by Monica Zani

2. Divano Nocturne con struttura in mogano bruno erivestimento in tessuto. Dimensioni: 240x90xh71,5 cm. Design Romeo Sozzi. 3. Poltrona Rachele con struttura in bronzo medio liscio, schienale e profilo della seduta in mogano bruno, seduta in pelle rosso rubino martellata. Dimensioni: 59x68xh64 cm. Design Romeo Sozzi. 4. Sedia Vespertine con struttura in faggio tinto nero, seduta in pelle nero liscia, schienale in pelle geranio liscia. Dimensioni: 50x56xh81 cm. Design Romeo Sozzi.

02

01

03

04

21


reportage STREAMING

05

06

07

22


by Monica Zani

nente, perfetto per la cerimonia del tè come per accogliere le idee colorate e le immagini invitanti dei libri piÚ pregiati. Belle Aurore, la madia che, fedele al suo nome, è una vera apparizione, con 'due anime', realizzata in mogano grigio scuro con, al centro, grande bottone di bronzo, che funge da maniglia. Fanno parte della collezione anche la libreria Nightwood, il divano Nocturne, co n la seduta accogliente dal segno quasi grafico, la sedia Vespertine, la poltrona Rachele, in bronzo, mogano e pelle martellata, lo specchio Ey-de-Net, racchiuso da una morbida cornice di pelle. 5. Tavolo basso Plenilune realizzato in ebano, con top con disegno a quadri: Dimensioni: 200x110xh35 cm. Design Romeo Sozzi. 6. Madia La Belle Aurore, con struttura in mogano grigio scuro, dettaglio del top, maniglia e cerniere in bronzo medio liscio, interni con alzate removibili in mogano grigio scuro e bronzo medio liscio, cassetti con frontali in bronzo medio liscio e tovagliette in pelle, illuminazione a Led. Dimensioni: 189x53,5xh108,5 cm. Design Romeo Sozzi. 7. Libreria componibile Nightwood con struttura in mogano bruno, distanziali in bronzo medio liscio, nicchie rivestite in velluto, illuminazione a Led. Dimensioni: 266x43xh222,5 cm. Design Davide Sozzi.

23


reportage STREAMING

RIMADESIO COMPIE 60 ANNI 01

RIMADESIO, AZIENDA CHE PRODUCE PORTE SCORREVOLI PER INTERNI IN VETRO E ALLUMINIO, LIBRERIE, SISTEMI GIORNO E ZONA LIVING, NASCE NEL 1956. DECISIVA, NELLA STORIA PIÙ RECENTE, L’INTRODUZIONE NEL 1992 DEL CONCETTO DI PANNELLO SCORREVOLE PENSATO PER LA CASA, A FIRMA DI GIUSEPPE BAVUSO: UN SISTEMA CHE HA CAMBIATO IL MODO DI CONCEPIRE LO SPAZIO DOMESTICO E, CONTEMPORANEAMENTE, HA PERMESSO ALL’AZIENDA DI ACCELERARE IL PROCESSO DI DEFINIZIONE DI UN LIFESTYLE CARATTERIZZATO DA QUALITÀ TECNICHE, ASSOCIATE A UN DESIGN RAFFINATO. 1. Sistema di madie Alambra, disegnato da Giuseppe Bavuso con struttura e piedini in alluminio nero, ante, schienali e ripiani in vetro trasparente grigio, basamento e top in rovere nero spazzolato. Dimensioni: L 2016xP 500x H 838 mm. 2. Aura rappresenta una proposta innovativa nel percorso progettuale Rimadesio: la porta concepita come una superficie di vetro laccato, che si fonde sempre più con le pareti, con un contorno in alluminio di minimo spessore. Le finiture si ampliano con i nuovi metalli spazzolati piombo, bronzo, grafite, peltro e rame, per la struttura, lo stipite e la maniglia. Anche la gamma delle finiture Ecolorsystem si amplia con 6 nuove varianti cromatiche sia per il vetro, sia per l’alluminio: amaranto, piombo, moro, tufo, blu oceano, grigio scuro.

24


02

by Monica Zani

04

03

05

3. Cabina armadio Dress bold con struttura e accessori in alluminio piombo spazzolato, pannelli, ripiani, basamenti e cassettiere in rovere grigio melaminico, vassoi estraibili, aste porta-abiti e ceste in cuoio rigenerato argilla. 4. Tavolo Manta con base in alluminio piombo spazzolato, piano in rovere termotrattato e vassoio girevole in vetro laccato piombo opaco. Dimensioni: Ă˜ 1600/ 1800/ 2000x H 740 m. 5. Madie Self bold in cui le cinque nuove colorazioni dei vetri opachi e lucidi Ecolorsystem, in sintonia con i metalli ad effetto spazzolato nelle varianti Piombo, Bronzo, Grafite, Peltro, Rame, incontrano la matericitĂ dei marmi e dei vetri dei piani, enfatizzati dallo spessore 'bold'.

25


reportage STREAMING

06

OGGI, ANCORA A AMBIENTI CONTEMPORANEI CHE GIOCANO SULLA QUALITÀ DEI DETTAGLI DELLE NUOVE FINITURE; TECNOLOGIE EVOLUTE, PROCESSI PRODUTTIVI RINNOVATI, CHE NON TRASCURANO L’APPORTO MANUALE DELL’UOMO E PERMETTONO DI ESPLORARE SOLUZIONI INEDITE; UN’AMPIA SCELTA DI PROPOSTE IN CUI ALLUMINIO E VETRO SI FONDONO CON LEGNI, CUOIO, MARMI. CON UNA PROFONDA CULTURA ECOLOGICA, L'AZIENDA HA INVE STITO E INVESTE IN INNOVAZIONI TECNOLOGICHE PER RIDURRE L’IMPATTO AMBIENTALE DI UNA PRODUZIONE DI TIPO INDUSTRIALE E NELLA SCELTA DELLE MATERIE PRIME ECOLOGICHE E RICICLABILI: IL VETRO E L'ALLUMINIO. MA NON SOLO, IL PROCESSO GREEN NON SI FERMA AI MATERIALI PRIMARI, MA INTERESSA ANCHE GLI IMBALLAGGI, REALIZZATI SECONDO LE QUANTITÀ RICHIESTE PER GLI USI QUOTIDIANI E COSTITUITO DA CARTONE RICICLABILE AL 100%, LE TINTURE COMPLETAMENTE RICICLABILI, ESCLUSIVAMENTE A BASE ACQUA IN CONTINUA EVOLUZIONE, LA TOTALE ASSENZA DI SOSTANZE NOCIVE NELLA PRODUZIONE DELLA COLLEZIONE. L'ATTENZIONE 'ECOLOGICA' DI RIMADESIO SI RISCONTRA ANCHE NEGLI STABILIMENTI, ALIMENTATI AL 100% DEL PROPRIO FABBISOGNO DA ENERGIA SOLARE: UN TRAGUARDO RAGGIUNTO NEL 2012 E GARANTITO DA DUE IMPIANTI FOTOVOLTAICI. AL PRIMO IMPIANTO FOTO VOLTAICO DEL 2008 NE È SEGUITO UN SECONDO NEL 2012 E L’INSTALLAZIONE, NEL 2014, DI UN SOFTWARE PER IL CONTROLLO DEI DUE IMPIANTI CHE HA PERMESSO DI MONITO-

26


by Monica Zani

07

6. La porta Vela si amplia con i nuovi metalli spazzolati piombo, bronzo, grafite, peltro e rame, per la struttura, lo stipite e la maniglia. Anche la gamma delle finiture Ecolorsystem si amplia con 6 nuove varianti cromatiche sia per il vetro che per l’alluminio: amaranto, piombo, moro, tufo, blu oceano, grigio scuro. 7. Libreria Wind in eame spazzolato, moduli a giorno, cassettiere e contenitori bar nel nuovo vetro laccato amaranto lucido.

RARE IN TEMPO REALE LE POTENZE PRODOTTE PER GESTIRLE IN RAPPORTO AI FABBISOGNI ENERGETICI DELL’AZIENDA. A MAGGIO 2016, UN NUOVO IMPIANTO DI 305,76 KWP ANDRÀ AD AGGIUNGERSI AI DUE GIÀ IN FUNZIONE, PORTANDO LA POTENZA INSTALLATA SULLE COPERTURE, AD UN TOTALE DI QUASI 1,3 MWP CON UNA PRODUZIONE ANNUA COMPLESSIVA STIMATA IN 1,4 MILIONI DI KWH, PARI AL CONSUMO MEDIO DI CIRCA 500 FAMIGLIE. ECO LORSYSTEM ECOLORSYSTEM È LA COLLEZIONE DI VETRI E METALLI LACCATI CON COLORI ECOLOGICI PRODOTTI INTERAMENTE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA, UTILIZZANDO MATERIALI E TECNOLOGIE ECOCOMPATIBILI. LE VERNICI ALL’ACQUA DI NUOVA GENERAZIONE E NON INQUINANTI, RAPPRESENTANO IL FULCRO DEL PROGETTO: CONSENTONO INFATTI LA COTTURA DELL’ALLUMINIO A 70°C E DEI VETRI A 110° C, RIDUCENDO COSÌ DI OLTRE IL 30% IL CONSUMO DI ENER GIA ELETTRICA. GLI IMPIANTI DI VERNICIATURA SONO INOLTRE DOTATI DI UN SISTEMA DI FILTRI CHE ASSICURA IL PIENO RECUPERO E RIUTILIZZO DELL’ACQUA NEL PROCESSO DI LAVORAZIONE. AL SALONE DEL MOBILE 2016 RIMADESIO HA PRESENTATO SEI NUOVE VARIANTI CROMATICHE DELLA GAMMA ECOLORSYSTEM: AMARANTO, PIOMBO, MORO, TUFO, BLU OCEANO, GRIGIO SCURO IN ABBINAMENTO ANCHE AI NUOVI METALLI EFFETTO SPAZZOLATO PIOMBO, BRON ZO, GRAFITE, PELTRO, RAME E A TUTTE LE INFINITE POSSIBILITÀ CROMATICHE E DI TEXTURE.

27


NUOVO SPAZIO PER CEA

Nel cuore di Brera e in occasione del Salone del Mobile, CEA apre le porte di CEA MILANO in uno spazio fluido e inedito, di 360 mq al piano terra di uno storico palazzo milanese. La rilettura dell’interior concepita da CEA, crea un percorso che racconta ed esalta i valori che contraddistinguono l’azienda: passione per l’acciaio inossidabile AISI 316/L, amore per il design, forte attitudine all’inn ovazione tecnologica e alla sostenibilità. La ristrutturazione, durata alcuni mesi e curata da Natalino Malasorti, titolare dell’azienda, ha interessato lo spazio che, da un’agorà centrale dedicata agli incontri, si sviluppa in sale tematiche che raccontano la produzione aziendale. Uno spazio per l’acciaio con focus e riferimento per la tecnologia e il know how CEA;

28


trading

STREAMING

una sala 'materiali', che accoglie la novità 2016: il binomio legno e acciaio, ad esaltare il concetto di ecologia del prodotto e, a completare lo spazio, le finiture speciali (black diamond, bronze, copper, light gold). Il percorso continua con il programma Hydroplate che caratterizza da sempre il marchio: per finire, un ambiente dedicato alla linea cucina, novità 2016. “L’apert ura di Milano, dichiarano Roberta Bertacco e Natalino Malasorti, soci fondatori dell’azienda - rientra in una strategia di forte consolidamento di CEA come brand leader della rubinetteria d’alta gamma, finalizzata ad accentuarne la visibilità a livello internazionale. Situato in una città strategica, rappresenta per noi l’opportunità

29


di relazionarci in modo chiaro e diretto con gli studi di architettura, proponendo loro prodotti e soluzioni compositive originali che possano sempre piÚ assecondare necessità e desideri del committente.�

30


trading

STREAMING

“Gli architetti sono il nostro punto di riferimento – prosegue Roberta Bertacco – il fil rouge del nostro fare”. La grande attenzione di CEA verso l’architettura si riflette anche sulla scelta di esporre, a fianco dei propri prodotti, alcune installazioni che incrociano la storia dell’azienda con il percorso professionale e personale di cinque grandi Maestri del passato che hanno segnato il mod o di pensare e abitare lo spazio.

31


NUOVA SEDE PER KE PROTEZIONI SOLARI

KE Protezioni Solari, del Gruppo BAT operante nel settore dei sistemi ombreggianti, cresce: dal 1° marzo è operativamente attiva la nuova sede toscana di Quarrata (Pistoia), in via Rubattorno 89/91. Lo stabilimento, che si estende su una superficie di 1.200 mq ed è dotato di magazzino e showroom espositivo, si propone come nuovo polo logistico KE per il Centro Italia, per rispondere sempre di più alle esigenze specifiche del territorio di riferimento. “A Pistoia possiamo contare su una squadra di persone competenti e preparate, guidate dal Responsabile di Filiale Nicola Bennati – dichiara Simone Mazzon, CEO di KE Protezioni Solari - grazie al supporto di KE, con una

32


trading

STREAMING

catena logistica altamente performante, saremo in grado di offrire ai nostri clienti un servizio distributivo più capillare oltre ad una consulenza tecnico-commerciale, supportandoli con assistenza pre e post vendita.” Un investimento importante, che conferma la volontà dell'azienda di distinguersi come il player del mercato che fa della diffusione capillare in tu tta la penisola il suo punto di forza e di rafforzare la propria leadership in un’area strategica come la Toscana, allo scopo di perfezionare l’offerta ed il servizio proposti.

33


LA POLTRONA ARIA

LA POLTRONA ARIA, DISEGNATA DA ANTONIO RODRIGUEZ PER LACIVIDINA, È STATA SELEZIONATA COME ESEMPIO DEL DESIGN CONTEMPORANEO, TECNOLOGIA E PROCESSO INNOVATIVO ALLA XXI ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE DELLA TRIENNALE DI MILANO (2 APRILE - 12 SETTEMBRE 2016), IN OCCASIONE DELLA MOSTRA 'SEMPERING', CURATA DA LUISA COLLINA E CINO ZUCCHI.

34


prodotti

STREAMING

'SEMPERING', NEL MONDO DEL DESIGN E DELL’ARCHITETTURA, È UN’AZIONE COSTRUTTIVA SU UN MATERIALE O UN COMPONENTE CHE LASCIA UNA TRACCIA FORMALE SIGNIFICATIVA NEL PRODOTTO FINALE. UN TEMA CHE SI SPOSA PERFETTAMENTE CON IL PENSIERO CHE HA GUIDATO ANTONIO RODRIGUEZ NELLA CREAZIONE DI ARIA: LE FORME AMPIE TIPICHE DI UNA COMODA POLTRONA IMBOTTITA, LA SUGGESTIONE DELL’ACCIAIO LAVORATO IN MODO DA CREARE UNA SEDUTA IMPONENTE ED ETEREA AL CONTEMPO E IL TAGLIO SARTORIALE ESEGUITO AL LASER SU UN FOGLIO DI ACCIAIO IN SEGUITO ACCOPPIATO AL CUOIO, RACCONTANO COME NEL DESIGN, L’INTERPRETAZIONE E LA TRASFORMAZIONE DEL MATERIALE POSSONO DARE UNA TRACCIA FORMALE SIGNIFICATIVA AL PRODOTTO. ARIA VUOLE ESPRIMERE L’ELASTICITÀ DELL’ACCIAIO, LA CURA DELLA LAVORAZIONE ARTIGIANALE, E SOPRATTUTTO, LA CAPACITÀ DE LACIVIDINA DI SVILUPPARE UN PROGETTO AMBIZIOSO E COMPLESSO, UNENDO COMPETENZE PROVENIENTI DA AMBITI DIVERSI.

35


PER IL MASSIMO RELAX

36


prodotti

STREAMING

IL NUOVO LETTO MARVIN, DISEGNATO DALL’ARCHITETTO MAURO CARLESI PER NOCTIS, È UN INVITO AL MASSIMO RELAX, POICHÉ PROPONE, GRAZIE A UNA BRILLANTE INTUIZIONE, UN DESIGN INNOVATIVO RESO POSSIBILE DALL’IMPIEGO DI UN MATERIALE INSOLITO PER IL SETTORE: LA LYCRA, DA CUI PRENDE VITA L’INEDITA TRAMA MATERICA DEI FILI INTRECCIATI SU DI ESSA. IL PROGETTO, CHE SI APRE A MOLTEPLICI INTERPRETAZIONI, È ADATTO SIA IN AMBIENTI GLI SPAZI MODERNI, SIA IN QUELLI D’IMPRONTA PIÙ CLASSICA. IL LETTO RISULTA ESSERE LA SINTESI FRA FANTASIA PROGETTUALE E GRANDE MAESTRIA ARTIGIANALE DELL'AZIENDA NEL PLASMARE TESSUTI E MATERIALI PER REALIZZARE 'L’ABITO SU MISURA' E RENDERE UNICO OGNI PRODOTTO. DAL PUNTO DI VISTA PROGETTUALE, PROPONE UN’ALTEZZA MAGGIORE CHE AGEVOLA I MOVIMENTI DI INGRESSO E DISCESA DAL LETTO, OLTRE A GRANDE FUNZIONALITÀ ED OTTIMIZZAZIONE DEGLI SPAZI, GRAZIE AL COMODO BOX CONTENITORE. PROPOSTO ATTUALMENTE NELLA MISURA CM 160X200, PROSSIMAMENTE SARÀ DISPONIBILE ANCHE NELLA MISURA CM 180X200 E DECLINATO IN NUMEROSE VARIANTI CROMATICHE PER OFFRIRE LA MASSIMA LIBERTÀ DI PERSONALIZZAZIONE.

37


PAGHERA, LA LUCE E LE PIANTE PAGHERA SA CHE IL GIARDINO È UN AMBIENTE CHE SI VIVE MAGGIORMENTE CON LA LUCE NATURALE, QUANDO LE FIORITURE ESPRIMONO TUTTI I LORO PROFUMI E COLORI: DURANTE LE ORE SERALI È LA LUCE ARTIFICIALE, SAPIENTEMENTE DISTRIBUITA E DOSATA, A DONARE LE MAGGIORI EMOZIONI E LE PIÙ GRANDI SUGGESTIONI. GRAZIE A QUESTO UTILIZZO EMOZIONALE DELLA LUCE IN NOTTURNA, LE PIANTE POSSONO DIVENTARE DELLE SCULTURE LUMINOSE MUTEVOLI E DINAMICHE CHE, UTILIZZANDO ANCHE LA DOMOTICA, DONANO NUOVE PROSPETTIVE E VISIONI DEL PROPRIO GIARDINO.

38


prodotti

STREAMING

NEI SUOI GIARDINI PAGHERA CERCA DI DONARE SEMPRE UN ASPETTO NATURALE E MAGICO ANCHE AGLI ELEMENTI STATICI, COME LO SONO LE PAVIMENTAZIONI, UTILIZZANDO DIVERSI MATERIALI E NUOVE TECNICHE IN RELAZIONE ALL’AMBIENTE E ALLO STILE DEL CLIENTE. CON L'ESPERIENZA MATURATA NEL TEMPO, L'AZIENDA HA SVILUPPATO DIVERSE TIPOLOGIE DI MATERIALI E FINITURE DI FACILE APPLICAZIONE E BASSA MANUTENZIONE COME, AD ESEMPIO, I PAVIMENTI IN GHIAIA RESINATA, IDEALE PER VIALETTI PEDONALI E CICLABILI: SONO INFATTI ESTREMAMENTE DRENANTI E POSSONO SEMPRE ESSERE PERSONALIZZATE PER COLORE E DIMENSIONE E DONANO UN ASPETTO NATURALE ALL'INSIEME, NON ARTIFICIALE NÈ ARTIFICIOSO. IN QUEST'OTTICA, L'AZIENDA HA UTILIZZATO IL MATERIALE FLUORESCENTE NELLA PROGETTAZIONE DI GIARDINI, PARCHI E AREE VERDI E NE È NATO UN NUOVO PROGETTO/PRODOTTO: FLUO.

39


SCALE FINO A DIAMETRI 340 CM

RIZZI È UN'AZIENDA SPECIALIZZATA NELLA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E POSA IN OPERA DI SCALE, IN PARTICOLARE DELLE SCALE A CHIOCCIOLA ELICOIDALI, DISPONIBILE IN ACCIAIO, LEGNO E CEMENTO ARMATO. MIX DI DESIGN, TECNOLOGIA E ALTO ARTIGIANATO, L'AZIENDA INTENDE LA SCALA COME UN ELEMENTO ARCHITETTONICO CHE PUÒ ASSUMERE UN RUOLO DA PROTAGONISTA NELL’INTERIOR DESIGN: PER QUESTO IL SUO NATURALE INTERLOCUTORE È IL MONDO DEGLI ARCHITETTI E DEI PROFESSIONISTI DELL’ARREDO. IN SINTESI, COME VIENE REALIZZATA LA SCALA ELICOIDALE IN CEMENTO. COME IN UN ATELIER DI ALTA SARTORIA, LA SCALA NASCE DA UN DISEGNO DAL QUALE SCATURISCE IL MODELLO IN LEGNO DEL GRADINO CHE SERVIRÀ, A SUA VOLTA, ALLA REALIZZAZIONE DELLO STAMPO (CASSERO), CHE DARÀ VITA AI GRADINI IN CEMENTO CHE FORMERANNO L’INTERA SCALA. PER DARE SOLIDITÀ E MAGGIORE RESISTENZA ED ELASTICITÀ ALLA SCALA, ALL’INTERNO DELLO STAMPO VIENE INSERITA UN’ARMATURA IN ACCIAIO SALDATA, COSTRUITA 'SU MISURA' E SECONDO PRECISI CALCOLI INGEGNERISTICI. PER LE SCALE DI GRANDI DIMENSIONI, SONO ADOTTATI ULTERIORI SISTEMI DI ARMATURA REALIZZATI AD HOC.

40


prodotti

STREAMING

41


RIZZI HA OTTENUTO IL RILASCIO DELLA CE (N°1982-CPR 949 EN 1483) E, IN OTTEMPERANZA ALLA CERTIFICAZIONE, OGNI CASSERO ARMATO VIENE RIEMPITO E VIBRATO UNO AD UNO CON UNA MISCELA DI CEMENTO ALLEGGERITO RCK 37 N/MM, MISCELA BILANCIATA E STABILE CHE CONSENTE UNA RIDUZIONE DEL 30% DEL PESO RISPETTO AL CLASSICO CEMENTO. I SINGOLI GRADINI IN CEMENTO SONO MONTATI IN CANTIERE UNO SULL’ALTRO, FORMANDO LA SCALA ELICOIDALE GREZZA: DOPO LA GESSATURA LA SCALA È PRONTA PER ESSERE FINITA E PERSONALIZZATA CON QUALSIASI FINITURA, RIVESTIMENTO ED EVENTUALE PARAPETTO. LA SCALA ELICOIDALE IN CEMENTO PUÒ ESSERE CONSEGNATA AL GREZZO E COMPLETATA SUCCESSIVAMENTE DAL COMMITTENTE AUTONOMAMENTE, OPPURE FINITA NELLE PIÙ SVARIATE VERSIONI CHE OFFRE L’AZIENDA O, ANCORA, SECONDO DISEGNO DELL’ARCHITETTO O PROGETTISTA.

42


prodotti

STREAMING

PUÒ ESSERE UN ELEMENTO ARCHITETTONICO A SE STANTE OPPURE DIVENTARE UN UNICUM CON IL PAVIMENTO ESISTENTE, DAL PARQUET A QUALSIASI ALTRO MATERIALE, NON C’È LIMITE DI FINITURA.

43


INDUSTRIA DEL MOBILE: I MANUALI TECNICI DI MONTAGGIO DEI COMPONENTI LE INNOVAZIONI TECNOLOGICHE NELL’INDUSTRIA DEL MOBILE HANNO CONTRIBUITO A INDUSTRIALIZZARE PROCESSI UN TEMPO REALIZZATI ARTIGIANALMENTE E AD AUMENTARE NOTEVOLMENTE I VOLUMI DI PRODUZIONE, MANTENENDO COMUNQUE STANDARD QUALITATIVI ADEGUATI. CIÒ CHE È RIMASTO QUASI INVARIATO È LA FASE DI MONTAGGIO DEL MOBILE PRESSO IL CLIENTE FINALE, ESEGUITO SOLITAMENTE DA FIGURE PROFESSIONALI DELLE AZIENDE PRODUTTRICI O RIVENDITRICI DEGLI ARREDI, AD ECCEZIONE DEL CASO IN CUI CI SI RIVOLGA A CATENE DI RIVENDITORI CHE DEMANDANO L’ASSEMBLAGGIO DEI MOBILI DIRETTAMENTE ALL’ACQUIRENTE. IN UN CASO O NELL’ALTRO, GENERALMENTE I DIVERSI COMPONENTI DEGLI OGGETTI DI ARREDO DEVONO ESSERE RICOMPOSTI SEGUENDO PRECISE ISTRUZIONI DI MONTAGGIO, IN MODO DA GARANTIRE LA PIENA FUNZIONALITÀ DEL PRODOTTO. ECCO CHE IL MANUALE TECNICO DI ISTRUZIONE ASSUME UN RUOLO FONDAMENTALE, UN FASCICOLO IN CUI TESTI E ILLUSTRAZIONI GUIDANO PASSO PASSO NELLA PROCEDURA CORRETTA DI ASSEMBLAGGIO DI UN COMPONENTE. REALIZZARE I MANUALI TECNICI DI INSTALLAZIONE ED USO È UN’ATTIVITÀ COMPLESSA DA DEMANDARE AD AZIENDE SPECIALIZZATE NELLA PROGETTAZIONE E NELL’ESECUZIONE GRAFICA DI DISEGNI IN 2D E 3D. FONDAMENTALE È LA STRETTA COLLABORAZIONE CON LE INDUSTRIE DI PRODUZIONE DEI MOBILI CHE DEVONO FORNIRE LE NECESSARIE INFORMAZIONI PER REDIGERE ISTRUZIONI PRECISE E CHIARE.GRAFICA 2D E 3D: QUESTE LE PRINCIPALI COMPETENZE CHE SI RICHIEDONO AD AZIENDE SPECIALIZZATE NELLA REALIZZAZIONE DI MANUALI TECNICI. UN ESEMPIO È ARTLINEA, AZIENDA CHE DA OLTRE TRENT’ANNI OPERA NEL SETTORE: IL SUO PUNTO DI FORZA È LA CAPACITÀ DI GESTIRE AUTONOMA-

44


prodotti

STREAMING

MENTE TUTTO IL PROCESSO DI REDAZIONE DI UN LIBRETTO DI ISTRUZIONE TECNICO A PARTIRE DALLA DOCUMENTAZIONE FORNITA DALL’INDUSTRIA DI PRODUZIONE. IL TEAM DI GRAFICI ELABORA FIGURE CHIARE, PRECISE E NON LIBERAMENTE INTERPRETABILI PER IL MONTAGGIO PASSO DOPO PASSO DI CIASCUN ELEMENTO, IN MODO DA NON CREARE CONFUSIONE O DUBBI NELL’INSTALLAZIONE. ATTENZIONE MANIACALE AL DETTAGLIO E PRECISIONE DESCRITTIVA CONSENTONO DI REALIZZARE UN’ILLUSTRAZIONE “PARLANTE”, ANCHE ENFATIZZANDO UN SINGOLO COMPONENTE INTERESSATO RISPETTO AL RESTO DELL’IMMAGINE. UN’ILLUSTRAZIONE INTUITIVA PERMETTE DI RIDURRE AL MINIMO I TESTI, CONSIDERANDO ANCHE CHE SPESSO GLI INSTALLATORI SONO STRANIERI. TUTTAVIA, SE LE IMMAGINI NON DOVESSERO ESSERE SUFFICIENTEMENTE ESAUSTIVE, ARTLINEA SI OCCUPA ANCHE DELLA REDAZIONE DI TESTI ESPLICATIVI, TRADOTTI NELLE LINGUE DI INTERESSE DEL PRODUTTORE.

45


IN ARMONIA CON LA NATURA

SKITSCH, MARCHIO DI HUB DESIGN, È UN BRAND LA CUI FILOSOFIA RISIEDE NELLA CREAZIONE DI PICCOLE OPERE D'ARTE PER IL VIVERE QUOTIDIANO, IN GRADO DI CONIUGARE ALLA PERFEZIONE FUNZIONE ED EMOZIONE. L'INNOVAZIONE, IL GRANDE DESIGN NELLA SUA FORMA PIÙ PURA, DIVENTANO PERSONALI E ACCESSIBILI A TUTTI, ATTRAVERSO IL GENIO DEI PIÙ GRANDI ARTISTI DEL PANORAMA MONDIALE. LA COLLEZIONE RAMI, DISEGNATA DA ALESSANDRA BALDERESCHI, È CARATTERIZZATA DALLE ANTE DEI CONTENITORI, DA VARIE MISURE, DECORATE CON ALBERI E RAMI; GRANDI MANIGLIE IN METALLO CREANO PAESAGGI RAREFATTI SU CIASCUN ELEMENTO DELLA COLLEZIONE.

46


prodotti

STREAMING

LE CREDENZE E GLI ARMADI HANNO FORME ARROTONDATE CHE RENDONO LEGGERI I VOLUMI, COME SOSPESI TRA I RAMI E I TONI RIPRENDONO I COLORI DELLE STAGIONI, IN ARMONIA CON LA NATURA E LA SUA VITALITÀ. LA COLLEZIONE È DISPONIBILE IN DIVERSE DIMENSIONI E VARIANTI COLORE ED È REALIZZATA IN LEGNO LACCATO, METALLO VERNICIATO A POLVERE.

47


STREAMING

Hansgrohe nella Top Ten dell'iF Design Hansgrohe entra ufficialmente nella Top una giuria internazionale di 58 esperti Ten dell’International Forum Design (iF dell’International Forum Design di HannoDesign Award, importante premio interna- ver: Axor One, il sistema doccia disegnato zionale per il design industriale), dopo Phi- dai londinesi Barber&Osgerby; i miscelalips, Samsung, LG, Sony, Panasonic, tori termostatici Axor ShowerSelect e il miHewlett Packard, Audi, BMW, Robert scelatore lavabo Hansgrohe Talis e dei pluripremiati Phoenix Design; il miscelaBosch. “Tutta la nostra storia è intessuta di ricerca tore per cucina Axor Citterio Select di Ane siamo stati i primi nel settore a collabo- tonio Citterio. rare con i più grandi progettisti internazio- Philippe Grohe, Vice Presidente Design nali introducendo di fatto il design Management Hansgrohe, commentando nell’ambiente bagno. Con noi hanno lavo- il successo ha dichiarato: “siamo molto orrato: Philippe Starck, Antonio Citterio, gogliosi di questo riconoscimento in clasJean-Marie Massaud, Patricia Urquiola e sifica. Ciò conferma chiaramente la nostra Phoenix Design” spiega Philippe Grohe, filosofia nel coniugare sempre il design Vice Presidente Design Management Han- estetico a un prodotto di qualità e facilità sgrohe: "oggi siamo trendsetter nel bagno d’uso per offrire ai nostri clienti un elevato e nella cucina, un dato che si riflette livello di beneficio”. anche nella classifica iF". Una posizione che premia la storia di un’azienda che è diventata sinonimo di ricerca applicata all’ambiente bagno e, in generale, al rapporto fra l’uomo e l’acqua. Tra i prodotti 'vincitori' del premio, aggiudicato per la qualità e l’innovazione da

48


Eventi

Storie di architettura Michele De Lucchi “… Negli anni e sulla mia pelle ho capito che i progetti sono questo. Non sono solo beidisegni, elaborati modelli, raffinati abbinamenti di materiali, eleganti combinazioni di colore.Sono concetti. Sono storie da raccontare, avvincendo il lettore con una trama e con argomentiappositamente modellati per quella specifica necessità. Perché tutte le necessità nascono da undesiderio, più o meno ineluttabile, ma fondamentale per alimentare la voglia di sperimentare e conoscere.” (dal Prologo di Michele De Lucchi). IL RESPIRO Michele De Lucchi ci racconta la sua idea di architettura e design, accompagnando le presentazioni dei propri progetti con testi che hanno la forma di narrazioni evocative, storiee riflessioni.Ogni progetto ha come fondamento concetti, pensieri, memorie ed esperienze personali chesi evolvono e si trasformano in architetture di scale differenti, dai modelli in legno ai grandiedifici sviluppati dallo studio professionale. Raccontare l’idea che sta alla base di un’operasignifica metterla a disposizione degli altri, farla uscire dal momento privato della creazione e farne dono al pubblico: il progetto diventa di

tutti, e tutti possono riflettere e giudicare. IL SEME Il volume contiene scritti illustrati con schizzi che nascono da un’attitudine all’osservazionedella natura, dell’uomo, della storia e della società. L’autore concepisce trame inusuali ed estranee ai tecnicismi, dando voce alla sua personale e originalissima visione.Michele De Lucchi (Ferrara, 1951), architetto, è stato protagonista delle avanguardie diarchitettura e design sin dagli anni Settanta. Ha disegnato lampade e arredi, progettatoambienti di lavoro e corporate identity per le più importanti aziende italiane ed europee. Harealizzato progetti architettonici, progettato musei e curato allestimenti espositivi in Italia enel mondo. Professore ordinario per chiara fama, insegna al Politecnico di Milano.

49


STREAMING

DesignXDesigner In occasione del Salone del Milano, come ogni anno, il Politecnico di Milano organizza una mostra di progetti didattici provenienti dal Sistema Design-Politecnico di Milano: Scuola del Design, Dipartimento di Design e Consorzio POLI.Design: DesignXDesigner, in collaborazione con l’Academy of Arts & Design della Tsinghua University di Pechino e altre importanti scuole internazionali. La mostra mette in luce molteplici settori progettuali: dal prodotto industriale alla moda, dal design degli interni e dell’arredo alla comunicazione, senza escludere servizi, brand e strategia, transportation e design engineering.

50


Eventi

La mostra è coordinata dalla Presidenza della Scuola del Design e dal Laboratorio Allestimenti del Dipartimento di Design. I progetti sono stati selezionati da una giuria composta da docenti e professionisti dei diversi settori disciplinari. L’esposizione si sviluppa su 1500 mq e include tavole di progetto, modelli, prototipi e installazioni in scala naturale.

Nelle immagini, alcune delle lampade in mostra.

51


STREAMING

52


Eventi

Tra i progetti selezionati, alcuni prototipi di lampade da tavolo di studenti del corso di modellistica nel laboratorio del disegno tenuto dal prof. Arch. Alessandro Alessandri con il dott. Sebastiano Lang, presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano. L'attività didattica del corso cerca di sviluppare negli studenti un metodo di approccio al design tramite i modelli, indagando aspetti del design come la forma, la funzione e l'ergonomia e la scelta dei materiali, sulla base pratica, piuttosto che su quella teorica. Ulteriore stimolo, nella parte finale del corso è la progettazione e la realizzazione di un prototipo di un oggetto semplice, di uso quotidiano, ma funzionale. Attività didattica molto avvolgente, che produce circa 100 prototipi, ognuno con una caratteristica diversa. La mostra è aperta fino al 27 aprile dalle ore 10.00 alle 19.00 (escluso la domenica) Edificio B8 - Campus Bovisa Politecnico di Milano, Via Candiani 72 - Milano

53


STREAMING

Nel segno del legno Rilegno, il Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclaggio degli imballaggi di legno e di sughero in Italia, ha presentato, in occasione del Salone del Mobile di Milano, il libro RICRE-AZIONI. Il libro, curato da Irene Ivoi, è un viaggio per immagini e prodotti dove il legno è materia carica di suggestioni e dove il suo riuso dimostra essere ben più di un felice esercizio della creatività. E' progetto, innovazione, è azione consapevole di valorizzazione non solo di una materia antica, ma di un'economia che costruisce il proprio futuro pensando concretamente - e non a parole - alla sostenibilità. Si tratta anche di una sintesi dell'impegno di Rilegno che negli anni ha promosso iniziative

54


Eventi

progettuali e occasioni di sperimentazione dando vita, per esempio, al bando d'idee e proposte di riuso del rifiuto legnoso Legno d’ingegno. O alla più recente iniziativa LegnoeRilegno, con entusiasmanti laboratori pubblici, veicolati attraverso gli strumenti della comunicazione digitale, come Instagram, dagli stessi partecipanti. Un modo per entrare in relazione con i territori, e non solo, e far conoscere il ciclo del riuso legnoso che, in tanti, neppure immaginano. Una operazione di grande successo dal duplice valore: suggerire progettualità e creare consapevolezza. Dal basso. "La crisi”, come bene spiega Irene Ivoi nell'introduzione del volume, “ha generato nuovi modi di pensare beni e servizi, anzi di ripensarli". Una tendenza amplificata da strumenti partecipativi quali sono, appunto, i digital media che sempre più influenzeranno i futuri scenari domestici. Questo e altro ancora è il contenuto di un volume che vuole essere una sintesi del passato e una finestra aperta sul futuro. Un libro che, a differenza di altri, lascia bianca la pagina finale.

55


MIART: ARTE E DESIGN

La ventunesima edizione di miart, fiera Internazionale d'arte moderna e contemporanea, si è tenuta a Milano - fieramilanocity – dall'8 al 10 aprile. Nella manifestazione, moderno e contemporaneo dialogano con continui rimandi o con echi più o meno espliciti: un’occasione per riflettere sulla continuità fra passato e presente.

56


arts&crafts STREAMING

I padiglioni di fieramilanocity hanno accolto 154 gallerie internazionali, che rappresentano il meglio dell'arte moderna, contemporanea e del design a edizione limitata, provenineti da 16 Paesi – Austria, Belgio, Corea, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Norvegia, Repubblica Slovacca, Spagna, Stati Uniti, Svizzera, Uruguay). Questa edizione ha ospitato una nuova sezione: Decades, che non le sue 9 gallerie, ha proposto un percorso lungo il ventesimo secolo, secondo una scansione per decenni.

57


La sezione traccia un racconto che enfatizza le due anime che definiscono miart – moderno e contemporaneo -, sostenendo l'arte storica di qualità, in un momento di forte attenzione per l'arte del secondo dopoguerra, soprattutto italiana. Decades si è aggiunta alle quattro sezioni che caratterizzano la fiera dal 2013: Established, con 99 espositori, suddivisi nelle sottosezioni Master – per le Gall erie cohe propongono artisti storicizzati – e Contemporary – dedicata alle gallerie specializzate nel contemporaneo -; Emergent, dedicata a 16 gallerie internazionali focalizzate sulla ricerca delle giovani generazioni, di cui 11 straniere; THENow, che ha presentato 8 coppie di gallerie, in cui sono stati messi in dialogo un artista storico e uno di generazione più recente; Object, dedicata a una selezione di 14 gallerie attive nella promozione di oggetti di design contemporaneo, concepiti in edizione limitata e fruiti come opere d'arte.

58


arts&crafts STREAMING

“miart costituisce una realtà affermata, riconosciuta a livello nazionale e in forte espansione nel panorama fieristico internazionale” ha affermato Corrado Paraboni, Amministratore Delegato di Fiera Milano “le numerose e prestigiose gallerie che partecipano alla manifestazione sono la testimonianza del ruolo centrale che miart ricopre nel mondo dell'arte assieme a Milano e, grazie alla rinnovata co llaborazione con il Comune e l'Assessorato alla Cultura, rappresenta ancora una volta un importante polo di condivisione culturale. Una visione condivisa fortemente anche dagli sponsor, dai partner di miart e da Fondazione Fiera Milano, che quest'anno offre un sostegno ancora più forte, raddoppiando il contributo del fondo di acquisizione 'Giampiero Cantoni', da 50 a 1000 mila euro”. L'assessore alla cu ltura Filippo Del Corno afferma;”Milano si conferma uno dei più importanti hub internazionali per la valorizzazione del pensiero creativo e città ideale per la produzione di arte contemporanea che, proprio qui, trova il terreno fertile per germogliare in futuri successi e in nuovi sviluppi e diventare, poi, di nuovo, avanguardia. La città accompagna miart, un momento così significativo per il mon do della creatività contemporanea, con un programma di eventi che allarga lo sguardo sulle principali iniziative culturali milanesi, accendendo i riflettori selle mostre attualmente in corso, con aperture straordinarie ed eventi serali”.

59


STREAMING Design2taste Ltd Unit CF.105 Cannon Wharf 406 Pell Street London SE8 5EN info@design2taste.com design2Taste.com Ufficio stampa Threesixty Via Vagnone, 1 10143 Torino Tel. +39 011 547471 Gabriella Braidotti Mob. +39 348 3152102 info@360info.it www.threesixty.it Natuzzi S.p.A. Via Iazzitiello 47 70029 Santeramo in Colle BA www.natuzzi.it Natuzzi Public Relations Giancarlo Renna Tel. +39 080 8820396 grenna@natuzzi.com Paridevitale srl Communication & PR via Settala 11 20124 Milano Stampa italiana Chiara Valentini mob. +39 348 9214456 chiara@paridevitale.com

60

Platinum Custom Rugs Via dell'Industria e dell'Artigianato 22/B 35010 Carmignano di Brenta PD Tel. +39 049 595 7551 Fax +39 049 943 9154 info@platinumcustomrugs.com www.platinumcustomrugs.com Ufficio stampa Terzomillennium via Mirandola 27 37059 S. Maria di Zevio VR Tel. +39 045 6050601 Fax +39 045 6050146 info@terzomillennium.net Barbara Bruno barbara@terzomillennium.net pronline@terzomillennium.net

@


indirizzi Base Milano Via Bergognone. 34 20144 Milano info@base.milano.it base.milano.it Ufficio stampa ddl studio Tel. +39 02 89052365 Alessandra de Antonellis alessandra.deantonellis@ddlstudio.net Mob. 339 3637388 Marta Rezzolla marta.rezzolla@ddlstudio.net

@

Alpilegno Via Ampola 32/b Fraz. Tiarno di Sopra 38067 Ledro TN Tel. +39 0464 595440 Fax: +39 0464 595619 alpilegno@alpilegno.com www.alpilegno.com

Ufficio Stampa Gagliardi & Partners Via XX Settembre 38 35122 Padova Tel. + 39 049 657311 Fax + 39 049 662141 gagliardi@gagliardi-partners.it www.gagliardi-partners.it

Promemoria Sozzi Arredamenti S.r.l. Via per Como 84/a 23868 Valmadrera (LC) Tel. +39 0341 581021 Fax 0341 210054 info@promemoria.com www.promemoria.com Ufficio stampa Conseil Via Vitruvio 38 20124 Milano Tel +39 02 6702963 Fax +39 02 6705063 conseil@tin.it Rimadesio s.p.a. Via Furlanelli 96 20833 Giussano MB Tel. +39 0362 3171 Fax +39 0362 317317 www.rimadesio.it rimadesio@rimadesio.it Ufficio stampa Alam per comunicare Via Bramante 9 20154 Milano Tel. +39 02 3491206 alam@alampercomunicare.it

61


STREAMING CEA - CEADESIGN s.r.l. Via A. De Gasperi, 48 36060 Pianezze VI Tel. +39 0424 572309 Fax +39 0424 573121 info@ceadesign.it www.ceadesign.it

LaCividina Via Cividina, 176 33035 Martignacco UD Tel. +39 0432 677433 Fax +39 0432 677480 info@lacividina.com www.lacividina.com

Ufficio stampa Gagliardi & Partners Relazioni Pubbliche ed Eventi Via XX Settembre, 38 35122 Padova Tel. + 39 049 657311 Fax + 39 049 662141 gagliardi@gagliardi-partners.it www.gagliardi-partners.it

Ufficio Stampa Carter&Bennett Laura Menis e Francesca Marchesi Tel. +39 0432 174610 pr@carterandbennett.com www.carterandbennett.com

Ke Protezioni solari Via Calnova, 160/A 30020 Noventa di Piave VE Tel. +39 0421 307000 Fax +39 0421 658840 info@keitaly.it www.keitaly.it

@

Ufficio stampa Gagliardi & Partners Via XX Settembre, 38 35122 Padova Tel. +39 049 657311 Fax +39 049 662141 gagliardi@gagliardi-partners.it www.gagliardi-partners.it

62


indirizzi Noctis s.p.a. Fraz. Monterolo, 144/c Zona industriale Ganga 61045 Pergola (PU) Tel. +39 0721 775505 Fax +39 0721 735599 info@noctis.it www.noctis.it Ufficio stampa Studio Roscio PR&Consulting Via Bistolfi 49 20134 Milano Tel. +39 023450212 info@studioroscio.com www.studioroscio.com

@

Paghera Green Service s.r.l. Via Molini, 7 25017 Lonato BS Tel. +39 030 9917811 Fax +39 030 6391127 info@paghera.com ufficiostampa@paghera.com www.paghera.com

Ufficio stampa Fabio Luciani Comunicazione Viale Europa, 133 50126 Firenze Tel. +39 055 6580070 info@fabioluciani.it www.fabioluciani.com

Rizzi s.a.s. Via Maso, 21 36035 Marano Vicentino VI Tel. +39 0445 621152 Fax +39 0445 621987 info@rizziscale.it www.rizziscale.it Ufficio stampa Busa Associati CĂ Salandra Via dei Molini, 3h 36030 Sarcedo Vi Tel. +39 0445 344566 Fax +39 0445 346425 Mob. +39 335 6171928 busas@busaeassociati.it www.busaeassociati.it Skistch marchio di Hub Design s.r.l. Via Giuseppe Verdi, 42 24060 Telgate BG Tel. +39 035 8365111 www.skitsch.com Ufficio stampa Bruna Biagioni Comunicazione Milano Tel. + 39 347 0084810 press@brunabiagioni.it

63


STREAMING Artlinea s.r.l. Via Galileo Galilei 21/6 33170 Pordenone Tel. 0434 540 414 info@artlinea.it www.artlinea.it

Studio Alessandri Via Solari, 19 20144 Milano Tel. +39 02 48009117 info@studioalessandri.com www.studioalessandri.com

Rilegno Via Luigi Negrelli 24/A 47042 Cesenatico Fc Tel. +39 0547 672 946 info@rilegno.org www.rilegno.org

ANN SOFIE S.r.l. Via Francesca, 28 46040 Rivalta s/M (MN) Tel. +39 0376 681298 info@annsofie.it www.annsofie.it

Ufficio stampa Now! communication projects Iaia Michi Tel. +39 335 220665 press@iaiamichi.com Hansgrohe Italia SS 10 Km 24,4 Villanova d’Asti (AT) Tel. + 39 0141 931111 www.hansgrohe.it Ufficio Stampa Threesixty Tel. + 39 011 547471 info@360info.it g.braidotti@360info.it

64

@


indirizzi Miart Segreteria Organizzativa Fiera Milano Spa Strada Statale del Sempione, 28 20017 Rho (MI) Tel. +39 024997.1 miart@fieramilano.it Ufficio Stampa Lara Facco Tel. +39 02 36565133 Mob. +39 349 2529989 press@larafacco.com

@

Skira editore s.p.a. Palazzo Casati Stampa Via Torino, 61 20123 Milano Tel. +39/02 724441 www.skia.net Ufficio Stampa Skira Lucia Crespi Via Francesco Brioschi 21 20136 Milano Tel. 02 89415532- 02 89401645 Cell. 338 8090545 lucia@luciacrespi.it

65


66


editrice webandmagazine s.r.l. Sede legale: Via Giacomo Leopardi, 14 20123 Milano Italia Sede operativa: Via Valla, 16 - 20141 Milano Italia telefono +39/02 84173130 telefono +39/02 84173121 (marketing) fax +39/02 42101945

amministrazione@webandmagazine.com redazione@webandmagazine.com advertising@webandmagazine.com www.webandmagazine.media www.webandmagazine.com direttore responsabile editor in chief pietro giovanni ferrari redazione@webandmagazine.com direttore editoriale editorial director monica zani redazione@webandmagazine.com registro degli operatori di comunicazione - roc 23567 In questo numero: _eventi by Beatrice Guidi _persone by Pietro Ferrari _prodotti by Donatella Antonini _reportage by Monica Zani _progetti by Sonia Maritan _taccuino by Franco Riccardi _trading by Monica Zani I nomi, le ditte e i prodotti citati redazionalmente sono pubblicati senza responsabilità dell’editore; testi e fotografie, anche se non pubblicati, non vengono restituiti Names, firms and products wich are quoted editorially are published without publisher’s responsability; texts and photos, altough unpublished, are not returned Informativa Ex D. Lgs.196/03 – webandmagazine s.r.l., titolare del trattamento tratta i dati personali liberamente conferiti per fornire i servizi indicati. Per i diritti di cui all'art. 7 del D. Lgs n. 196/03 e per l'elenco di tutti i Responsabili del trattamento rivolgersi al Responsabile del trattamento, info@webandmagazine.com. I dati potranno essere trattati da incaricati preposti agli abbonamenti, al marketing, all'amministrazione e potranno essere comunicati a società esterne per la spedizione del periodico e per l'invio di materiale promozionale. Il Responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati a uso redazionale è il direttore responsabile a cui ci si può rivolgere, per i diritti previsti dal D. Lgs. 196/03, presso: editrice webandmagazine s.r.l., Via Valla, 16 - Milano.

67


STREAMING _PERSONE _PRODOTTI _PROGETTI _REPORTAGE _EVENTI _TRADING

PROSSIMA USCITA 16 MAGGIO 2016 www.webandmagazine.media www.webandmagazine.com

006_STREAMING_2016  

STREAMING è la rivista pubblicata esclusivamente on-line, uno strumento ancora più semplice e immediato il cui titolo che richiama, in lingu...