Issuu on Google+

Paco Roca

| ISBN 978-88-97165-19-4

L’EROE

Prospero’s Books

|

L’EROE

David Rubín unisce epica e riflessione per proporre un racconto di attenta messa in scena, spettacolare narrazione e traboccante utilizzo dei colori. Le dodici prove di Eracle vengono qui rivisitate da un nuovo e ambizioso punto di vista.

David Rubín

I miti eroici hanno qualcosa che ci cattura. L’eroe risponde con valore ai grandi pericoli con i quali si confronta. La sua battaglia è prima di tutto un viaggio iniziatico per conoscere sé stesso. È un riflesso delle inquietudini umane. Serve per comprendere il comportamento dell’uomo. Prudenza, capacità di rinnovamento, onestà, forza e coraggio sono fattori determinanti che David Rubín dimostra di aver fatto propri per superare egregiamente l’interessante rivisitazione dei miti fatta ne L’EROE.

David Rubín

9 788897 165194

®

Euro 24,00

38

®


leroe.indd 1

21/07/11 13.29


leroe.indd 2

21/07/11 13.29


Prospero’s Books

«Noi siamo fatti della materia di cui sono fatti i sogni…» (Prospero, da La Tempesta di William Shakespeare)

leroe.indd 3

21/07/11 13.29


leroe.indd 4

21/07/11 13.29


David Rubín

L’EROE

leroe.indd 5

21/07/11 13.29


L’EROE

(ed. or. El Héroe)

Collana «Prospero’s Books» n. 38

Storia, disegni, colori e illustrazioni di copertina

David Rubín

© 2011 by David Rubín

Traduzione Copyright text and illustrations

Cristiana D’Onofrio

All rights reserved

Published by agreement with Astiberri Ediciones

Lettering e impaginazione Studio Parlapà (parlapa.eu)

leroe.indd 6

I edizione: settembre 2011

21/07/11 13.29


tel. 0773 661760 fax 0773 1875156 info@tunue.com www.tunue.com

Direzione editoriale:

Massimiliano Clemente

Per la presente edizione

Tunué S.r.l. Via dei Volsci 139 04100 Latina Italy

Copyright © 2011 Rubín/Astiberri/Tunué S.r.l. All rights reserved

Di David Rubín presso Tunué

Carta: Hello Silk + 300 g/m2 (copertina) Burgo R400 Matt 150 g/m2 (interni) L’Eroe è stampato su carta «amica delle foreste» certificata FSC

ISBN-13, GS1 978-8897165-19-4

Romeo e Giulietta (Fuori collana)

Album David Rubín (Collana «Album» n. 11)

leroe.indd 7

Finito di stampare nel mese di settembre 2011 presso: D’Auria Printing S.p.A. Zona Industriale Destra Tronto 64016 S. Egidio alla Vibrata (Te) Italy

La sala da tè dell’orso malese (Collana «Prospero’s Books» n. 22)

Dove nessuno può arrivare (Collana «Prospero’s Books» n. 7)

21/07/11 13.29


david rubín nasce a ourense nel 1977, studia disegno grafico e si lancia nel mondo del fumetto, dell’animazione e dell’illustrazione, tutti settori molto difficili e imprevedibili. la sua prima opera lunga è el circo del desaliento, che gli vale la nomination come autore rivelazione al salone internazionale del fumetto di barcellona nel 2006, ottiene il premio castelao ed è pubblicato in galiziano, spagnolo, italiano (dove nessuno può arrivare, tunué, 2007) e francese. il suo successivo graphic novel, la tetería del oso malayo, anch’esso pubblicato in francia, italia (la sala da tè dell’orso malese, tunué, 2009) e REPUBBLICA ceca, ottiene quattro nomination al salone internazionale del fumetto di barcellona del 2007, vince il premio per l’autore rivelazione e lo accredita come finalista del primo premio nazionale del fumetto. nel palmarès internazionale di questo fumetto figurano premi come quello di migliore opera straniera del 2009 al komikfest di praga o del migliore autore straniero al festival di sarzana, italia. successivamente, con cuaderno de tormentas, è di nuovo nominato per il miglior disegno al festival di barcellona. partecipa alla direzione di espíritu del bosque, un lungometraggio di animazione 3d, e riadatta il fumetto romeo y julieta (romeo e giulietta, tunué, 2010), di william shakespeare, e el monte de las ánimas, di gustavo adolfo béquer. il suo spirito creativamente inquieto lo porta a illustrare la collezione di racconti solomon kane, di robert e. howard, e interpretare il cortometraggio di marcos nine radiografía de un autor de tebeos. attualmente, prepara il secondo volume de l’eroe. abita a la coruña, nonostante il suo più grande desiderio sia andare a vivere in un pianeta non ancora colonizzato dalla miseria umana. o, per lo meno, dove ci si provi.

leroe.indd 8

21/07/11 13.30


la realizzazione di questo libro non sarebbe stata possibile senza l’aiuto e il sostegno di queste persone, alle quali è dedicato il volume: sara, per il supporto e la passione incondizionata, per la sua eterna pazienza durante la lavorazione di quest’opera, per le notti in cui il lato destro del letto è rimasto vuoto, perché la amo e ne ho bisogno più della luce del sole. astiberri: javi, laureano, fernando, héloïse, manuel e soraya. per aver riposto fiducia in me e nel mio lavoro, per avermi sostenuto con dedizione ed entusiasmo da quando, nel 2009, gli ho presentato questa follia di progetto. i miei genitori, per aver costellato la mia infanzia di fumetti e supereroi, per non avermi mai detto «non sei grandicello per queste cose?». alba, mia sorella, per accogliermi sempre con un sorriso, accada quel che accada, nei migliori momenti e nei peggiori, allo stesso modo. josé domingo, roque romero, alberto guitián e bernal prieto, miei compagni dello estudio la pelu, per le loro critiche, commenti e incoraggiamenti durante la lunga elaborazione di questa opera. ancora manca il volume due, ragazzi! paco roca, per aver accolto con tanto entusiasmo l’invito a scrivere il prologo di questo libro, per la sua perenne simpatia e il sostegno. jack kirby e frank miller, perché fin dalla più tenera età decisi, grazie all’ispirazione del loro lavoro, che il mio sarebbe stato fare fumetti. benito losada, per avermi sempre sostenuto, insieme a molti altri autori; per il suo immenso lavoro per il fumetto e la cultura, perché era una persona eccellente e necessaria e la sua mancanza si sente, moltissimo. e a te , perché mi leggi. senza te, questo non sarebbe possibile; anche tu fai parte di tutto ciò. tutti voi siete i veri eroi di questa storia, grazie di esserci, in un modo o in un altro, sempre. l’avventura continua. david rubín

leroe.indd 9

21/07/11 13.30


leroe.indd 10

21/07/11 13.30


prefazione

Riconosco che non sono obiettivo quando si tratta di parlare di David Rubín. Fin dal suo primo disegno che ho visto, mi ha attratto il modo così personale e traboccante di forza che aveva il suo lavoro. Da allora, lo invidio. Qualche anno fa, nel 2007, ci incontrammo per la rivista che pubblicava Astiberri, Humo, diretta da Juanjo el Rápido. Mentre tutti noi autori che pubblicavamo su quelle pagine scrivevamo storie quotidiane o oniriche (o quotidianamente oniriche) delle nostre fissazioni mentali postmoderne, David si distingueva dagli altri disegnando una serie sui miti dell’antica Grecia. Senza eguali! Quelle pagine in bianco e nero avevano una forza brutale e, come molti lettori, sono rimasto con la voglia di poter vedere fin dove sarebbe arrivata la sua interessante rivisitazione dei miti. I miti eroici sono sempre stati presenti fin dalla notte dei tempi, hanno qualcosa che ci cattura. I loro eroi affrontano con valore i grandi pericoli con i quali si confrontano. Tuttavia, la battaglia dell’eroe è innanzitutto un viaggio iniziatico per comprendere sé stesso. I combattimenti degli eroi sono un riflesso delle inquietudini umane, ci servono per capirne il comportamento. Per questo motivo, l’essere umano crea, narra storie e le riempie di eroi, per cercare di capire sé stesso. Attraverso gli eroi conosciamo la società e gli autori che li hanno creati. L’eroe è l’autore, e l’autore l’eroe. E come tutti gli eroi, l’autore deve superare alcune prove durante il corso dell’opera per conoscere sé stesso come persona e come artista. La prima delle prove con cui David ha dovuto confrontarsi in questo romanzo grafico è la prudenza per rendere attraente una storia classica come è il mito di Eracle. Ci riesce coinvolgendoci con l’azione dalla prima all’ultima pagina. Conduce la storia nel suo mondo personale per manipolarla a piacimento. La prova successiva è la capacità di rinnovamento, trovare il linguaggio adeguato per raccontare una simile storia; fondamentalmente è questo l’aspetto in cui cresce di più David come autore, trovando soluzioni narrative proprie e usando il colore come una ulteriore strategia per questo fine. Inoltre, l’autore deve misurarsi con l’onestà. Soltanto divertendoti a disegnare (e David si diverte) sei capace di emozionare il lettore. La sua ultima prova da superare, e nella quale di solito noi autori manchiamo, è la forza e il coraggio per affrontare un’opera tanto ambiziosa come questa, che conta quasi trecento pagine. David supera, con l’umiltà di un eroe, nel primo volume di questa storia, tutte le prove necessarie per diventare un grande autore. Tuttavia la storia de L’EROE non è ancora finita; a lui e al suo eroe resta il confronto con la prova più difficile: dovranno esplorare i loro più oscuri angoli interiori. Ma questa è una storia che avrà modo di narrare nel secondo volume de L’EROE. Adesso sediamoci a gustare la lotta dell’eroe e dell’autore per superare sé stessi.

leroe.indd 11

21/07/11 13.30


leroe.indd 12

21/07/11 13.30


L’eROE LIBRO UNO

leroe.indd 13

21/07/11 13.30


leroe.indd 14

21/07/11 13.30


leroe.indd 15

21/07/11 13.31


leroe.indd 16

21/07/11 13.31


wow! nessuno disegna un combattimento meglio di jack kirby. nessuno!

forse, un giorno…

bah!

leroe.indd 17

… forse un giorno io…

che spasso!

21/07/11 13.31


leroe.indd 18

21/07/11 13.31


che tutto abbia inizio. cade il sipario della realtà per mostrarci tutta una costellazione di eventi, personaggi e azioni. la finzione regna! dando forma a un mondo sospeso tra il mito e l’umano, dove l’impossibile è sinonimo di quotidiano e l’incredibile, dogma di fede. salgono sul palco decine di vite reimmaginate, reinventate con il fermo proposito di emozionare, e di intrattenere. nuovi orizzonti dai quali poter osservare eventi visti migliaia di volte. afferrate con forza il libro. dall’inizio della storia del bambino che crebbe senza amore, dell’uomo che amò gli altri più di sé stesso, del campione che, con tutti i suoi successi ed errori, prima, ora e sempre sarà conosciuto come…

leroe.indd 19

21/07/11 13.31


… l’eroe

leroe.indd 20

21/07/11 13.31


leroe.indd 21

21/07/11 13.31


leroe.indd 22

21/07/11 13.31


tutto inizia cosÏ‌

leroe.indd 23

21/07/11 13.31


leroe.indd 24

21/07/11 13.31


leroe.indd 25

21/07/11 13.32


leroe.indd 26

21/07/11 13.32


leroe.indd 27

21/07/11 13.32


leroe.indd 28

21/07/11 13.32


finalmente…

olimpo, palazzo reale di era…

leroe.indd 29

… cosa ne sai al riguardo?

21/07/11 13.32


il fato ha decretato che il primo a nascere tra i due deve dominare sull’atro…

… euristeo sarà un tiranno avido di conquista e potere…

… eracle un grande eroe.

uhm…

leroe.indd 30

21/07/11 13.32


che tu sia maledetto‌

leroe.indd 31

21/07/11 13.33


leroe.indd 288

21/07/11 14.57


Paco Roca

| ISBN 978-88-97165-19-4

L’EROE

Prospero’s Books

|

L’EROE

David Rubín unisce epica e riflessione per proporre un racconto di attenta messa in scena, spettacolare narrazione e traboccante utilizzo dei colori. Le dodici prove di Eracle vengono qui rivisitate da un nuovo e ambizioso punto di vista.

David Rubín

I miti eroici hanno qualcosa che ci cattura. L’eroe risponde con valore ai grandi pericoli con i quali si confronta. La sua battaglia è prima di tutto un viaggio iniziatico per conoscere sé stesso. È un riflesso delle inquietudini umane. Serve per comprendere il comportamento dell’uomo. Prudenza, capacità di rinnovamento, onestà, forza e coraggio sono fattori determinanti che David Rubín dimostra di aver fatto propri per superare egregiamente l’interessante rivisitazione dei miti fatta ne L’EROE.

David Rubín

9 788897 165194

®

Euro 24,00

38

®


L' Eroe