Page 1

ITALIA SPURGHI

Traversi Romano

NOI RISOLVIAMO

RECUPERO DI FERRO E METALLI

I VOSTRI PROBLEMI!

I nostri servizi: Ritiro materiali con mezzi propri Fornitura container gratuita Raccolta e stoccaggio rottami metallici e ferrosi Commercio rottami • Servizio container

• Pulizia pozzi neri e fosse biologiche • Videoispezioni con rilascio DVD o chiavetta USB • Stasatura tubazioni • Smaltimento Amianto • Smaltimento rifiuti solidi FIRENZE Via Senese, 247/R Tel. 055-2322635 info@italiaspurghi.it

29 Aprile 2018

Fiorentina - NAPOLI

Lei CAR Service di Poli Alessandro e Malva Antonio

CENTRO REVISIONI AUTO-MOTO Montaggio ganci traino Installazione impianti a GPL e Metano Convenzionati con le società di Noleggio Auto Sostituzione e riparazione cristalli e pneumatici OFFICINA AUTORIZZATA FIAT E LANCIA OFFICINA MULTIMARCA

MATERASSI AUTO da oltre 50 anni al vostro servizio

VENDITA AUTO nuove ed usate

Via Dante Alighieri, 21 Calenzano (Fi) Tel./Fax 055 882327 www.traversiromano.com traversiromano@alice.it

OFFICINA

RIPARAZIONI

PERINI Freni - Balestre - Idroguide - Saldature Alluminio Test Computerizzati - Centraline Abs-Ebs-Ecas-Edc Banco Test Freni e Giochi - Test Tachigrafi Digitali Mappature Centraline Iniezione - Frizioni Ricariche Condizionatori - Meccanica

Autofficina - Carrozzeria - Servizio gomme Lavaggio a mano compreso tappezzeria Soccorso stradale - Vettura di cortesia Via Campo D’Arrigo, 16/r - Firenze Tel. 055.583879 - Cell. 366.6535470 - Fax 055.5000666 leicarservice@hotmail.com - www.leicarservice.it

Via Roma 97 - Londa (Fi) - Tel. 055 8351642 materassi.auto@vodafone.it www.materassiauto.com

Via G. Amendola, 23/C - SIGNA (Fi) Tel. 055 87 52 15 - Fax 055 87 32 206 - offperini@gmail.com


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

3

Invasione napoletana, il Franchi sarà una bolgia. Ma la Fiorentina deve crederci Editoriale

Un catino di adrenalina e colori di Mario Tenerani

P

Stefano Pioli

repariamoci ad una partita ad alto contenuto adrenalinico. Il Napoli sente l’odore dello scudetto come un felino a caccia della preda. La Fiorentina sente l’ultima occasione per recuperare punti Uefa, il Franchi sarà un catino di calore e colori, viola e azzurri perché i napoletani arriveranno in massa a Firenze. Sembrava finita dopo il Sassuolo e invece i risultati della domenica hanno reso viva ancora la Fiorentina nella rincorsa al settimo posto. Magari sono le sensazioni a darci qualche dubbio se ripensiamo alla gara di Reggio Emilia: la squadra di Pioli non manca nell’impegno, ma sembra viaggiare più piano. La Fiorentina si mostra sgonfia non di energie atletiche, i test sono buoni, quanto mentali. Non è escluso che lo sforzo psicologico prodotto dal gruppo per reagi-

Direttore responsabile Mario Tenerani Caporedattore

Tutti i diritti riservati: vietata la riproduzione, Tommaso Borghini anche solo parziale, di contenuti e foto di questa pubblicazione Chiuso in redazione il 24/04/2018 alle ore 10

Editore e pubblicità SPORTMEDIA GROUP info@brividosportivo.it N° ROC 26744

re a quella immane disgrazia abbia fabbricato un contraccolpo. Con il Napoli rientreranno Sportiello e Pezzella, le loro assenze col Sassuolo si sono avvertite. Cosi come quella di Badelj che speriamo possa rispondere presente col Napoli. Adesso è più chiaro anche agli scettici quanto sia strategico il ruolo del croato nella Fiorentina. Leader carismatico, persona splendida, regista di spessore. Del resto quando in nazionale si gioca al fianco di Rakitic e Modric significa avere qualità altissime. Quattro giornate al termine, ci sono 12 punti in palio, Fiorentina credici comunque. Anche se il serbatoio è in riserva piena, l’ultimo sforzo ci può stare. Il branco di Pioli ci ha stupiti ed emozionati. Siamo certi che non sia finita qui.

Giovanni Simeone

Gelato Gelato artigianale, artigianale, succhi succhi di frutta di frutta tropicali, tropica smoothies e Açai e Açai nana tigela,tropica Gelato smoothies artigianale, succhi ditigela, frutta smoothies e Açai na tigela,

Redazione redazione@brividosportivo.it

Grafica e impaginazione Rossana De Nicola e Alexandra Barbieri grafica@brividosportivo.it

Stampa Baroni e Gori Foto Massimo Sestini Foto storiche archivio Paolo Melani

Hanno collaborato Alessandro Rialti, Lucia Petraroli, Giacomo Brunetti Francesca Bandinelli, Giacomo Cialdi, Ruben Lopes Pegna, Duccio Magnelli, Andrea Bruno Savelli

’ll enjoy your homemade gelato prepared using traditional You’ll enjoy your homemade gelato prepared You’ll enjoyusing yourtraditional homemade geltr hods and high quality natural ingredients, You’ll enjoy your homemade gelato prepared using methods and high quality natural ingredients, sh fruits completely gluten free. methods and highingredients, quality nat methods and high quality natural fresh fruits completely gluten free. me and try our gelato or grab one of our natural tropical Gelato Artigianale, semplice, naturale e genuino, fresh fruits completely gluten free. freshof our fruits completely glut Gelato Artigianale, semplice,made naturale genuino, es, smoothies and milkshakes from e100% natural Come andottenuto try our gelato or grab one di con ingredienti alta natural qualitatropical e frutta fresca. Gelato naturale e genuino,ejuices, con ingredienti di altasemplice, qualita e frutta fresca. Come and try our gelato grabour onegelato of our natural tr andArtigianale, delicious! tottenuto pulp. Healthy smoothies and milkshakes made from natural Gelato Artigianale, semplice, naturale genuino, Come andor100% try or grab ottenuto ingredienti di alta qualita e frutta fresca. di and frutta tropicali,and frullati, L’Açaimade na tigela, o Açai Bowls “THE FRUITcon OF LIFE”, Healthy delicious! fruit pulp.Succhi juices, smoothies milkshakes from 100% n Succhi di ottenuto frutta tropicali, frullati, L’Açai na di tigela, con ingredienti alta qualita e frutta fresca. juices, smoothies and milkshake eamy blend made with acai berries from Brazil! www.cantinadelgelato.com brasiliano, We do Açaifrutto Bowls fruit “THE FRUIT LIFE”,dalle andproprietà delicious!energizzanti pulp.OFHealthy frutto brasiliano, dalletropicali, proprietà energizzanti Succhi di frutta frullati, L’Açai na tigela, Healthy and deliciou fruit pulp. a creamy blend made acai berries Brazil! www.cantinadelgelato.com famoso tutto ilfrom mondo naturali Wewith doinAçai Bowls “THE FRUITeOFsmoothies LIFE”, famoso in tutto il mondo e smoothies naturali

Succhibrasiliano, di frutta tropicali, frullati,energizzanti L’Açai na tigela, frutto dalle proprietà al 100% famoso senza zuccheri ne conservati. a creamy blend made acai berries from“THE Brazil!FRUIT OF al 100% senza zuccheri conservati. We with doneAçai Bowls LIFE” www.ca tutto il mondo e smoothies naturali frutto in brasiliano, dalle proprietà energizzanti a creamy blend made with acai berries f alfamoso 100% senza zuccheriilnemondo conservati. in tutto e smoothies naturali 0550501617 • Borgo la Croce 30r T. +390555320334

al 100% senza zuccheri ne conservati.

Firenze: Via De Bardi 31 (near Ponte Vecchio) T. +39 0550501617 • Borgo la Croce 30r T. +390555320334

Firenze: Via De Bardi 31 (near Pontesmoothie Vecchio) Artisanal Artisanal GELATO, GELATO, tropical tropical juices, juices, smooth Firenze: Via De Bardi 31 (near Ponte Vecchio) T. +39Artisanal 0550501617 • Borgo la Crocejuices, 30r T.smooth +3905 GELATO, tropical


4

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Appunti di viaggio Dall’impiego in banca al grande calcio, dalla panchina dell’Antella a quella del Napoli.

Sarri, il toscano d’adozione che di FRANCESCA BANDINELLI

I

l toscano lo ha imparato quando si è trasferito, giovanissimo, a Faella, frazione del comune di Castelfranco Piandiscò, nella provincia di Arezzo. E quel suo modo di parlare diretto, a volte pungente, è diventato uno dei tratti distintivi di Maurizio Sarri. Prima di allenare, è stato dipendente di banca, dividendosi tra giacca e cravatta al mattino e tuta al pomeriggio. Ha allenato sul campo dell'Antella dal 1996 al 1998 e poi ha parenti e amici che a Firenze vivono e tifano per lui. Il nonno abitava a 400 metri dall’allora Comunale, in piazza Alberti, mentre babbo Amerigo tifa sempre viola, «nonostante il mi’ figliolo» come ripete sempre alle persone più vicine. Lo ha ripetuto anche in occasione l’ultima edizione dell’Eroica, manifestazione cicloturistica non competitiva di tipo rievocativo che passa su strade non asfaltate. Molto di Sarri, insomma, è legato a Firenze. Maurizio, che col Napoli ha vissuto notti emozionanti fin dal suo arrivo e che nell’ultima di campionato ha battuto la Juventus riaprendo clamorosamente la corsa scudetto, ha un solo obiettivo: continuare a vincere. E’ stato costretto ad alzare bandiera bianca prima in Champions e poi in Europa League: adesso ha la grande occasione per strappare il tri-

colore ai bianconeri. Al San Paolo, nella gara d’andata, i viola sono riusciti portare via un punto: da allora, però, niente è più come prima. E’ su questa forza d’animo dimostrata dal gruppo che Pioli punta per il rush finale della stagione e con la spinta di Firenze per gli azzurri non sarà facile. Per niente. Poco importa se i numeri dicono che i viola sono l’avversario contro cui il Napoli è riuscito a vincere più volte e che Mertens come vede viola si scatena: quello che conta è la compattezza dello spogliatoio, diventato un corpo unico dopo la scomparsa del capitano. E dopo aver conquistato la prima vittoria contro una big all’Olimpico con la Roma, adesso la Fiorentina punta a regalare una gioia alla propria gente al Franchi. Ha accarezzato l’idea contro la Lazio, essendo passata in vantaggio tre volte, ma alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca: c’è da vendicare anche quel ko, per l’orgoglio e per l’amore della maglia. Sarri, dal canto suo, preparerà la sfida puntando come sempre alla perfezione. Pure lui, in passato, l’estate che poi ha portato Paulo Sousa alla guida tecnica dei viola, era stato vicino a firmare col club dei fratelli Della Valle. Dopo le dimissioni dall’Empoli, nonostante i due anni di contratto che ancora lo legavano alla società del presidente Corsi, sembrava che fosse

Maurizio Sarri punta la primo posto

COFFEEMANIA SHOP DA NOI OG EURO SPESNI O

3 PUNTI

CAFFE IN GRANI, MACINATO, PER MOKA ED ESPRESSO CIALDE, SOLUBILI E CAPSULE, ORIGINALI E COMPATIBILI CAMPI BISENZIO Via Tredici Martiri, 272 Tel. 0558990224 FIRENZE Via Benedetto Dei, 8R - 3928434739 Via Novelli, 13 - 3467859879

Servizio CUP - Plicometria Misurazione Pressione e Fibrillazione Atriale Elettrocardiogramma di base Laboratorio di preparazioni galeniche ed erboristiche anche personalizzate

Via Mazzini, 8 Prato Tel. 0574 22604 farmacia-moderna@libero.it www.farmaciamodernalazzeri.it


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

5

La storia del tecnico azzurro che al Franchi ha bisogno solo dei 3 punti per scavalcare la Juventus

si gioca tutto a due passi da casa stato lui a… scavalcare tutti come erede di Montella. Non c’era ancora Corvino, da sempre suo estimatore, e alla fine la scelta ricadde sul portoghese, abile a scavalcare pure Ventura nella graduatoria delle preferenze. Ad una settimana dal suo addio agli azzurri di Toscana, poi ha firmato col Napoli, scrivendo le pagine di storia conosciute da tutti. Dal secondo posto della stagione 2015/16, con record di punti e vittorie in campionato addirittura migliorato l’anno dopo, nonostante il terzo posto. A Firenze, che un po’ casa sua lo è sempre, Sarri non intende perdere terreno.

Sarri con l'immancabile sigaretta in bocca

Sarri e Pioli

COMPRO ORO E ARGENTO

ACQUISTO IN CONTANTI

PIAZZA DELLA CHIESA, 4 Sesto Fiorentino (Fi) Tel 055 444153

CAMAIORE (Lucca) Via Vittorio Emanuele, 228 Tel. 0584 981771 - fax 0584 1644471 - carlo.bergamini@alice.it

ORO USATO

VIA BOCCHERINI, 5 Firenze cell 338 4483467

Piazza della Chiesa, 4 Sesto Fiorentino (Fi)

Tel. 055 444153 - cell.338 4483467 ORARI: Aperto dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 12:30


Siamo sconvolti per questa tragedia improvvisa, un abbraccio da tutti i bambini di C2C. Il Presidente della CURE2CHILDREN - Cristina CIANCHI

SOSTENIAMO CURE2CHILDREN PERCHÈ... RE2CHILDREN SOSTENIAMO PERCHÈ... CURE2CHILDREN PERCHÈ... SOSTEN più di un un bambino. bambino. Nulla portante diNulla unèè bambino. Nulla più importante importante di di curare guarire Nulla un bambino! è più Nullaèèe più importante importante ee guarire un Nulla più di curare curare guarire unbambino! bambino! im Carlo Conti

Giorgio Panariello Giorgio Panariello

Giorgio Panariello Carlo Carlo Conti Conti Leonardo Pieraccioni Leonardo Pieraccioni Leonardo Pieraccioni

www.cure2children.it - C.F. 05712190486 I n s u ppor t o ai bambi n i c o n t u mor i e gr a vi mal a t i e del s a ngue DIFFERENZA! DIFFERENZ DIFFERENZA! indipendentscrivi emente dailetC.F. nia, religione o regione geografica. DONA il 5x1000, 0486 05712190486 057121 Via Marconi, 30 - 50131 Firenze - Italia 05712190486 tuo Il AIUTO tuo fa la la IlIltuo AIUTO fa

AIUTO

fa

vi il C.F DONA DONA il.5x1000, scrivi il il C.F. 5x1000

hildren.it www. www.cure2children.it www.cure2children.it bini con tumori e gravi malattie sangue In del suppo In supporto ai bambini con tumori e del gravi malattie sangue e da etnia, religione regione geografica. indipend da con etnia,tumori religione o regione geografica. Inindipendentemente supporto ai o bambini e gravi malattie del sangue renze - Italia Via Marconi, 30 - 50131 Firenze - Italia religione o regione Viageografica. Marcon indipendentemente da etnia,

Tel. 055 5537166 - Fax 055 5520961 - Cell. 347/7740411 - info@cure2children.org

5 5520961 - Cell.Via Tel. 347/7740411 055 5537166 - Fax 055 5520961 - info@cure2children.org - Cell. 347/7740411 - info@cure2children.org Tel. 055 553 Marconi, 30 - 50131 Firenze - Italia

Tel. 055 5537166 - Fax 055 5520961 - Cell. 347/7740411 - info@cure2children.org


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Napoli lanciatissimo, viola stanchi. Sembra tutto scritto eppure esiste un margine per l’impresa

7

Lente d’ingrandimento

Sfiniti, ma con la voglia di combattere di Alessandro Rialti

A

ncora esiste un margine, una fessura che permette di intravedere la possibilità di un miracolo. Certo la sconfitta, amarissima, con il Sassuolo ha portato via ossigeno alla squadra di Stefano Pioli ma i risultati successivi delle altre pretendenti all’ultimo vagone per l’Europa ha lasciato qualche residua speranza. Sia chiaro, la Fiorentina è stanca, nelle gambe e nella testa. Ne ha anche ragione. La furibonda rincorsa verso il settimo posto le ha limato i nervi e prosciugato il serbatoio, ma neppure le altre stanno benissimo. Se l’Atalanta pare quella più attrezzata e adesso motivata per lo sprint finale, dall’altra parte è chiaro che Milan e Samp stanno vistosamente sbandando. Pure loro stanno pescando in fondo al serbatoio della benzina. Pure loro sentono i morsi della stanchezza. Se l’Atalanta

Federico Chiesa

sta reagendo con coraggio alla situazione, il Milan è inciampato pesantemente a San Siro con il Benevento e la Sampdoria è stata spazzata via da una Lazio che con i viola era stata costretta agli straordinari. Ma i ragazzi di Pioli come stanno? Sfiniti, certo, ma anche ascoltando le parole di Andrea Della Valle sono ancora convinti a poter disputare quattro battaglie finali. Terribile questa contro il Napoli che con la vittoria a Torino contro la Juventus ha riaperto il campionato. Micidiale, ma le imprese possono regalare energie suppletive. Una riserva di benzina per poi battersi con Genoa, Cagliari e proprio il Milan che freschissimo non è proprio. Battaglie per l’ultimo tentativo di costruire un miracolo. Comunque si guardi ne vale assolutamente la pena.

Jordan Veretout

37° SAGRA DEL CINGHIALE CAPANNUCCIA DA GRASSINA, VIA TIZZANO 158 PER SAN PAOLO

IL RISTORANTE

MARTEDÌ

SABATO

DOMENICA

MAGGIO

MAGGIO

MAGGIO

PRANZO E CENA

CENA

PRANZO E CENA

SABATO

DOMENICA

SABATO

MAGGIO

MAGGIO

MAGGIO

CENA

PRANZO E CENA

CENA

1

12

5

13

6

19

DOMENICA

13 MAGGIO - MERCATINO DEI RAGAZZI PRO CALCIT

MAGGIO

PER INFOE PRENOTAZIONI 0556499373 - 0556499184 - 0556499162 3278488147 - desv10@hotmail.com

20

PRANZO E CENA

La tradizione continua... e vi aspettiamo nello “storico” locale

CON TUTTE LE NOSTRE NUOVE CREAZIONI. Gusmano - Il Ristorante Viareggio (Lu) Via Regia 58/64 gusmanoilristorante@gmail.com tel. 0584.31233


8

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Penna da Brivido

Il noto giornalista: “Non bastano gli assist, servono i suoi gol e anche quelli di Chiesa”

Sconcerti: “Saponara, è l’ora di pesare” nendo in campo con due soli centrocampisti, contro una squadra che invece ne schierava molti. Anche contro il Sassuolo il cartellino rosso a Dabo ha scompaginato tutto. Ho visto un bello spirito, decisione, ma a volte anche confusione”.

Mario Sconcerti

Veretout è esploso. Arrivato come sostituto di Vecino, ha conquistato tutti. Si aspettava questo rendimento? “Onestamente sì, non di questo genere, ma lo conoscevo. Un buon giocatore, che continua a crescere. È discretamente giovane, un ragazzo che è sempre stato presente nelle nazionali francesi. Sapevo che non sarebbe stato una delusione. Mi ha fatto piacere scoprirlo a questi livelli”.

Saponara, invece, tra alti e bassi, si sta riprendendo dal torpore iniziale. “Aiuta molto Simeone, in questo momento però è tempo che segni, che pesi maggiormente sulla partita. Oltre agli assist, che sono sempre importanti, attualmente a noi serve che sia l’uomo in più. Deve essere sempre più in partita”. di Giacomo Brunetti

P

enna storica del giornalismo italiano, passata anche per le colonne del Brivido Sportivo, Mario Sconcerti ha analizzato con noi l’attuale momento della Fiorentina: l’opinionista, scrittore ed editorialista, voce storica nel panorama nazionale, annovera nella sua carriera anche un’esperienza da dirigente all’interno della società viola, nei burrascosi anni dell’era Vittorio Cecchi Gori. Mario Sconcerti, la Fiorentina adesso è tornata a soffrire... “È reduce da partite molto diverse, specialmente quella contro la Lazio, dove l’espulsione di Sportiello ha fatto saltare la partita che Pioli aveva preparato, togliendo ai viola la possibilità di palleggio, rima-

Molto dipende da Chiesa: gli mancano quattro o cinque gol in campionato, se li troviamo in questo finale possono essere decisivi”. Fuori dal campo si respira aria di rilancio: sarà l’estate giusta? “Me lo auguro. Anche perché la società è nettamente sistemata, in quanto ai conti, è stato tolto il deficit accumulato negli anni passati. Adesso è il momento di costruire una squadra come l’abbiamo sempre vista con i Della Valle, di ricominciare. E sappiamo cosa significa per Firenze, ovvero allestirsi per una posizione tra il quarto e l’ottavo posto, ma esserci, come abbiamo iniziato quest’anno”.

Hugo è in crescita, si sta affermando in maglia viola: che considerazione ha del brasiliano? “Lo valuto un buon difensore, non formidabile, ma un buon difensore. Preferisco Pezzella. È un giocatore che è migliorato molto, non c’è dubbio”. Nella corsa all’Europa League la Fiorentina sta pagando il rush di otto risultati utili consecutivi, a livello fisico e mentale? “Ci sono tre o quattro squadre, in quella zona di classifica, che si equivalgono: quella che sta meglio mi sembra l’Atalanta. La Fiorentina ha fatto tanto nel trovare un gioco.

UNA GIORNATA MAGICA PER IL SOGNO DI TUTTA LA VITA!

Riccardo Saponara

Il Matrimonio è un giorno importante: l’attesa, il sì, il bacio, il riso… … tutti momenti che ricorderete a lungo. Noi vogliamo che anche il Ricevimento del Matrimonio rimanga nei Vostri Cuori! La nostra ventennale esperienza è al Vostro servizio, consigli preziosi e cure minuziose dei dettagli faranno un Evento Unico! Possiamo realizzare anche Colazioni di Lavoro presso la vostra Azienda, Cene Aziendali e feste per ricorrenze come Battesimi, Comunioni, Compleanni, Feste di Laurea…

Via Meucci 11 Grassina (Firenze) - tel 055 645135 - mob. 338 3453286 - info@ilsorrisoricevimenti.com @sorrisoricevimenti ilsorrisoricevimenti www.ilsorrisoricevimenti.com -


10

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Esclusiva

L’ex centravanti: “Agli azzurri ho segnato prima una tripletta, poi una rete da

Monelli: “Da brividi quel gol al Napoli… di Giacomo Brunetti

C

ome segnare al Napoli, Paolo Monelli lo sa bene. L’ex centravanti viola, approdato a Firenze nel 1981, l’11 settembre 1983 rifilò una tripletta ai partenopei. Quattro anni più tardi, il 4 gennaio 1987, andò in rete direttamente da sessantacinque metri, siglando un gol da capogiro. Un gran pallonetto, scagliato all’altezza della metà campo, che beffò un esterrefatto portiere Garella, ampiamente fuori dai pali. E chi, dunque, meglio di lui può spiegarci come la Fiorentina può infilare Reina? Ma procediamo per gradi.

Paolo Monelli in maglia viola

Paolo Monelli, cosa pensa di questa altalenante stagione della Fiorentina? “Dopo la tragedia di Astori si è creata una forte compattezza tra società e giocatori: una reazione eccezionale, grazie anche al pubblico che si è reso partecipe. La Fiorentina, dall’inizio del campionato, è la squadra che è migliorata più di tutte e, cambiando otto o nove undicesimi rispet-

to alla stagione passata. Adesso purtroppo sono riaffiorati alcuni problemi e serve l’ultimo sforzo per poter, eventualmente, andare in Europa League. Ma non sarà facile”. Da attaccante ad attaccante, come giudica la stagione di Simeone? “Ha disputato un campionato altalenante, ultimamente però ha fatto bene, giocando ottime partite. Troppo spesso, però, è troppo solo Monelli con la maglia dei 90 anni viola là davanti, lasciato in balia del nemico. Resta comunque un ottimo calciatore, molto giovane, sul quale puntare per il futuro”. Falcinelli, invece, non ha proprio convinto. Forse era meglio tenere Babacar? “Al senegalese credo che non sia stata data la possibilità di essere valutato a pieno. Come media gol era il migliore. Non è mai stato valutato per quello che era.

Via delle Centostelle, 24 Firenze (Zona Campo di Marte)

Il tuo dentista di fiducia a Firenze

info@dentistanicastro.it - www.dentistanicastro.it

Tel. 055604242


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

11

metà campo. Spero che qualcuno dei viola di oggi mi imiti. I più forti? Chiesa e Veretout”

Simeone può far meglio, ma va aiutato” Monelli (primo in alto da destra) nella Fiorentina 1983-84

Su Falcinelli è difficile stabilire un giudizio: entra, non entra, non è titolare. Per quello che ho visto è un buon attaccante al quale manca il guizzo finale, almeno ultimamente”.

“A parte i gol contro la Lazio aveva già dimostrato di vedere bene la porta anche prima. È all’altezza dei grandi centrocampisti della Serie A, ci sta molto bene: fa giocare bene la squadra e fa anche gol. Se vuoi dare continuità al progetto devi trattenere quelli bravi. Lui è uno di questi. Il più forte, però, rimane Chiesa, il miglior esterno offensivo in circolazione in Italia”.

Due note negative sono Dias e Eysseric… “Aspetterei, soprattutto con il portoghese: ha qualità e potenzialità importanti, all’inizio del campionato ha disputato qualche partita discreta. Va valutato, per decidere se tenerlo o no ci sarà tempo, anche se venti milioni sono un po’ tanti. Per Eysseric direi la stessa cosa, anche lui ha avuto qualche buona sortita”.

46 GUARDA FIRENZE a

Lei è esperto di triplette, ne segnò proprio una al Napoli con la maglia viola. Chi recentemente l’ha emulata è Veretout. Cosa pensa del francese?

46a GUARDA FIRENZE

DOMENICA 6 MAGGIO ORE 9,30 PIazza Duomo

info su: www.firenzemarathon.it

Adesso la sfida al Napoli: lei è entrato nella storia della gara per una rete da sessantacinque metri con Garella fuori dai pali. Se lo ricorda? “Certo che me lo ricordo, ho ancora i brividi! Quel gol ha lasciato il segno nella mia carriera, è stato il più bello che ho mai realizzato. Spero che qualcuno dei viola di oggi mi imiti. Quella di domenica è una partita importante: il Napoli gioca bene, ha battuto la Juve ed è galvanizzato perché vuole vincere lo Scudetto. Per la Fiorentina è una gara difficile, ma aperta. I viola, nelle ultime uscite, hanno affrontato anche sfide strane, come quella contro la Lazio, dove poteva accadere di tutto con quelle espulsioni. E un rosso troppo severo ha influenzato anche la sconfitta col Sassuolo”. Chiudiamo con Antognoni. Avete giocato insieme, dallo scorso anno è tornato in società. E’ contento per lui? “Sono felicissimo. Giancarlo è il numero uno sotto tutti i profili, uno dei pochi con il quale ancora mi sento, ad esempio per farci gli auguri. Per cui credo che faccia bene il suo lavoro e, come persona, a livello umano non ce ne sono come lui. E davvero unico”.


Noi siamo

VIOLA

Autofficina

i.PAN

MATTEINI Autofficina plurimarche Volkswagen e Audi

PANIFICIO - PASTICCERIA

SPECIALIZZATA

artigianale

Via G. Di Vittorio, 70 - Pontassieve Via Datini, 9 R - Firenze Tel.0558315585

Forno a legna Tagliandi certificati Elettrauto - Gommista Auto Sostitutiva

Vendite Auto nuove e usate Via Cigliano 10/c San Casciano Val di Pesa (Fi)

Tel. 055 820151

Piazzale Roma, 9 - Vallombrosa Saltino - Reggello - Tel. 055 862027 @PizzeriaVallombrosa

Qua la zamp a Tutto per gli animali Consegne a domicilio senza spese in più ®

Via Gramsci, 271 - Sesto Fiorentino Claudia 340 5068197

AUTONOLEGGIO

...punta su materie prime pregiate accostamenti misurati e una ricca carta delle birre

ristorante pizzeria

Tutto il menù alla carta sia ristorante che pizzeria anche senza glutine

SENZA GLUTINE

Via Giglio 49/R - Firenze - Tel. 055 212932 info@lorenzodemedici.eu - www.lorenzodemediciristorante.com

FIRENZE TEL.055/6499338

www.biancherianoleggio.com

lorenzo de’ medici DA NOI TROVI LA PIZZA

NOLEGGIO E LAVAGGIO BIANCHERIA B&B, APPARTAMENTI, AFFITTACAMERE, CENTRI ESTETICI, PARRUCCHIERI

Via Veneto 46/48 Viareggio tel 0584 961063 www.pizzeriapachino.it -


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Un minuto per Davide I

l minuto di Davide. Anche a Reggio Emilia il 13esimo minuto di gioco della partita fra Fiorentina e Sassuolo è stato l’occasione per onorare la memoria del Capitano viola e per commuoversi, ancora una volta, nel suo ricordo. Erano tantissimi i tifosi viola presenti sugli spalti del Mapei Stadium per sostenere la squadra e in tribuna c’era una presenza speciale. Accanto ad Andrea Della Valle c’erano anche Renato e Anna, i genitori di Astori, invitati dal patron viola e presenti insieme all’altro figlio Marco e ai nipoti. Della Valle con Giancarlo Antognoni e il presidente Mario Cognigni, si è intrattenuto a lungo con loro, seguendo la partita al fianco della famiglia Astori ed emozionandosi particolarmente quando, al minuto 13, dal settore occupato dai circa 2500 sostenitori viola, si è levato il coro per Davide. Un coro che, come già accaduto in tutti gli stadi frequentati dalla Fiorentina dopo quel tragico 4 marzo, ha coinvolto anche i tifosi avversari uniti al dolore gigliato, almeno per un minuto, al di là di qualsiasi rivalità sportiva. La presenza della famiglia Astori accanto alla Fiorentina non è stata una novità, anche allo stadio Olimpico

di Torino, nel corso della sfida tra i viola e i granata, il babbo e lo zio di Astori avevano seguito dal vivo la squadra di cui era capitano Davide. Stavolta la presenza è stata più allargata e presto potrebbe essere al fianco della Fiorentina anche Francesca, la compagna di Davide che, dopo la tragedia, ha scelto di restare a vivere a Firenze insieme alla figlia Vittoria. Là dove aveva iniziato a costruire una famiglia con colui che chiama ancora “Il mio sole”. “A fine partita – ha detto Andrea Della Valle – sono entrato nello spogliatoio e ho detto ai ragazzi che bisogna crederci ancora. Promettiamo di mettercela tutta fino a maggio anche perché lo dobbiamo a chi non c’è più. Stiamo cercando di riaprire un ciclo e voi lo sapete, anche se niente sarà più come prima visto che manca Davide”. E anche nella partitissima di domenica contro il Napoli, al 13esimo tutto lo stadio ricorderà commosso Davide Astori, mettendo da parte, almeno per un minuto, inimicizie e rivalità. Nel ricordo del Capitano e di quei valori di leale sportività che ha trasmesso durante l’arco della sua, purtroppo troppo breve, vita.


SPECIALE RITIRO A MOENA Estate 2018

Vacanze in montagna Sport. Benessere. Natura. Cerchi una vacanza all’insegna dello sport? Vuoi rilassarti immerso tra i panorami naturali più belli al mondo? Vieni in vacanza con MIRA Hotels. Puoi scegliere l’Hotel Monzoni, a due passi dal ritiro della Fiorentina a Moena, nel cuore delle Dolomiti Trentine, oppure Alagna Experience Resort ai piedi del Monte Rosa ad Alagna Valsesia. Prepara le valigie e parti.

Chiama il + 39 045 6590107 Scrivi a reservation@mirahotels.com www.mirahotels.com

DA NOI OGNI EURO SPESO

5 PUNTI


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Il cantautore, grande tifoso viola: “Firenze e la Fiorentina, nessuno è come noi”

15

Viola in musica

Vallesi: “Un legame unico al mondo”

Paolo Vallesi

Paolo Vallesi cosa pensa della Fiorentina di oggi? “E’ una Fiorentina difficile da valutare. La tragedia di Davide Astori l’ha sconvolta, ma le ha dato anche grande forza. La città si è stretta attorno alla squadra. Tutte le forze si sono legate con nuova linfa e questo ha prodotto anche un piccolo miracolo sportivo. Adesso c’è una flessione che ritengo fisiologica, alla luce della rosa messa a disposizione di Pioli. Credo comunque che sia stata intrapresa una strada giusta anche per gli anni a venire”. Quanto è stata importante la mano di Pioli? “Possiamo solo immaginare cosa voglia dire affrontare una situazione del genere. Il ruolo di Pioli è stato determinante. Le critiche, mosse nei suoi confronti a inizio anno, sono state spazzate via”.

di Lucia Petraroli

C

antautore di fama mondiale, fiorentino doc e grande tifoso viola. Il legame di Paolo Vallesi con Firenze e con la Fiorentina non si può spiegare a parole, è qualcosa, come dice lui, di … “viscerale”. La sua musica lo ha reso famoso in Italia, ma anche all’estero, soprattutto in Spagna e nei paesi dell’America Latina dove i suoi successi come “La forza della vita” hanno avuto grande riscontro. Da sempre Vallesi è anche un grande appassionato di calcio, come dimostra la sua lunga militanza nella Nazionale Cantanti. E noi del Brivido Sportivo abbiamo voluto ascoltare la sua opinione sul momento viola, alla vigilia del big match del Franchi contro il Napoli di Maurizio Sarri.

“Si sentono già le sirene di mercato per i giocatori più importanti, come Chiesa e Veretout. Spero, innanzitutto, che la società faccia blocco, trattenendo i migliori. Poi sarà necessario integrare la rosa per puntare in alto. Ci sono reparti da migliorare, come quello degli esterni. Per varie ragioni, calciatori come Gil Dias, Zekhnini e Lo Faso non si sono dimostrati utili alla causa”. L’Europa è ancora possibile? “Ce la possiamo ancora giocare. Molto dipenderà dall’esito di partite difficili come quella contro il Napoli e l’ultima di campionato a Milano”.

continua a pag 16

Di questa giovane squadra chi l’ha impressionata di più? “Veretout su tutti. Scovato dal niente si è dimostrato un grande giocatore. Ha grinta, sa far gol e fa reparto da solo”. Cosa dovrebbe fare la società sul mercato futuro?

Vallesi con l’ex viola Luca Toni


16

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

segue da pag 15 Vallesi nella Nazionale Cantanti

Vallesi con Narciso Parigi

A proposito di Napoli, che partita ci aspetta contro i partenopei? “Il Napoli è la più bella squadra d’Italia, quella che gioca il calcio migliore. Lo ha dimostrato battendo meritatamente la Juventus e ora può conquistare lo Scudetto. Sarà un match difficilissimo, ma aperto a tutti i risultati. All’andata la Fiorentina fece una grande partita. Se mettiamo in campo quello spirito possiamo farcela”. Dopo la morte di Astori, i Della Valle si sono riavvicinati a Firenze. Secondo lei sono pronti al rilancio?

“Questo è stato il miracolo di Davide. Il legame della famiglia Della Valle con la città non è mai stato troppo passionale. Adesso le cose sono cambiate. Io abito vicino allo stadio e passo tutte le mattine di fronte alla sciarpata per Astori e ogni volta ho un brivido.

Gelato Artigianale di Alta Qualità Aperti dalle 12 alle 24 Firenze Via Toscanella 15/r - Tel. 055 291882 www.gelaterialapassera.wordpress.com

Tutto ciò ha toccato anche il cuore dei Della Valle che hanno capito che Firenze non merita un rapporto distaccato e puramente “manageriale”. Credo che da adesso in avanti saranno molto più partecipi”. Cosa signif i c a per un fiorentino essere tifoso viola? “Firenze è una delle poche realtà in Italia in cui l’amore per la propria squadra va oltre tutto e noi lo abbiamo dimostrato dal fallimento ad oggi. Cosa significhi essere fiorentini e tifare Fiorentina è difficile da capire per chi non vive in questa città. E’ un legame viscerale, fatto d’affetto e passione, ma anche d’ironia. Un qualcosa di unico al mondo”.


Tappezzeria Fiorentina www.tappezzeriafiorentina1965.com

Artigianato Artistico Fiorentino


18

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

L’angolo del tifoso

Genio della Curva e cuore della squadra, ecco dove non siamo secondi a nessuno

Ohh… insensibile!

di Andrea Bruno Savelli

P

arafrasando amici miei, dov’è il genio? Il genio è quello che spinge tutta una curva a reagire ad una evidente ingiustizia da parte dell’arbitro, trasformandola in una risata che, in collaborazione con la var, restituisce subito il maltolto. E in questa ironia c’è tutta la capacità di un popolo di leggere tra le pieghe delle vicende per trasformarle in sfottò, oppure, in energia. E di energia e di sensibilità ce ne vorrà parecchia in questa sfida col Napoli. Ci vorrà molta sensibilità ed un’attenzione spasmodica nell’occupare bene il campo, come Pioli era riuscito a fare all’andata ad esempio. Il loro gioco si sviluppa in fase di costruzione prevalentemente a sinistra, dove agiscono Insigne, Mario Rui e Hamsik, per poi cambiare parte ed approfittare delle incursioni di Callejon ed Allan. Senza contare il loro micidiale fraseggio centrale fatto di spostamenti della palla veramente rapidi e assai precisi. Ma una volta occupate queste “strade” ecco che il gioco del Napoli s’ingolfa, diventando leggibile e prevedibile. La Fiorentina però non deve far l’errore di ricorrere troppo spesso ai lanci lunghi, come è successo a Reggio Emilia. Deve sfidare il pressing altissimo degli avversari col palleggio per poi attaccare la profondità con dei tagli centrali, che è quello che i partenopei soffrono di più difensivamente... Per questo tipo di gioco il calciatore più importante è senz’altro Riccardo Saponara, forse il giocatore italiano più abile ad imbucare la palla per gli attaccanti, ma sarebbe fondamentale anche il recupero di Milan Badelj. Assenza che nelle prime partite avevamo patito non troppo, ma che a Reggio Emilia è stata davvero pesante per il gioco dei Viola. E poi probabilmente si ri-

correrà di nuovo a Gil Dias, che con la Lazio non ha demeritato e che permetterebbe di poter allargare il campo ed impensierire entrambi i terzini napoletani. Una partita comunque difficilissima, di quelle in cui oltre a tutti gli accorgimenti tattici necessiterà anche di un grande cuore, cosa che questi ragazzi quest’anno non hanno mai fatto mancare. Forza Viola! Per continuare a sognare l’Europa, per continuare a stupire ed anche

per far capire a chi ha stilato la classifica delle città che odiano, sportivamente parlando, di più la squadra senza colore sulle maglie, che recitava Napoli prima e Firenze seconda, che noi non siamo secondi a nessuno! In niente! Soprattutto nel prendere in giro quelli con la gobbina nel sangue!

Forza Violaaaaaa

I tifosi viola a Reggio Emilia

Pasticceria

Gaetano

Pasticceria - Bistrot

Deanna

Il Bar Pasticceria Deanna e la Pasticceria Gaetano sono dei locali storici di Firenze di proprietà della famiglia Nunziati, che ha fatto della qualità il suo elemento distintivo, affermandosi nel tempo come punto di riferimento per gli amanti del dolce in ogni sua espressione.. Il primo è situato nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Santa Maria Novella il secondo a Novoli. Entrambi i locali producono artigianalmente pasticceria di altissima qualità, con particolare attenzione ai prodotti della tradizione siciliana come cannoli, cassate, e arancine. Offriamo inoltre gelato, salati e – a pranzo – primi piatti espressi.

UN SUGGERIMENTO:

Se venite a Firenze e dovete fissare un appuntamento, basta dire “ci troviamo al Deanna” ..non potrete sbagliare! Pasticceria Deanna - Piazza della Stazione, 54, 50123 Firenze - Tel. 055 088 3780 Pasticceria Gaetano - Via di Novoli ang. Via Torre degli Agli - Tel. 055 411841


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

L’ex allenatore azzurro: “Napoli più forte, ma con la Fiorentina può succedere di tutto”

19

Parola all’esperto

Di Marzio: “Vedremo gol e spettacolo” Ma anche la Fiorentina, al di là degli ultimi risultati, è un gruppo sano e motivato a fare bene partita dopo partita».

Gianni Di Marzio (foto gianlucadimarzio.com)

di Giacomo Cialdi

L

a Fiorentina per proseguire la tortuosa strada verso il piazzamento europeo, il Napoli per continuare a sognare il tricolore che manca dal 1990, dai tempi di un certo Diego Armando Maradona, in una sfida che si promette spettacolare e ricca di emozioni. Per analizzare il momento delle due squadre e la gara del Franchi, il Brivido Sportivo ha intervistato in esclusiva Gianni Di Marzio, ex allenatore e consulente di mercato napoletano. Gianni Di Marzio, come stanno Fiorentina e Napoli? «Sono due squadre che stanno bene. Il Napoli benissimo, lo ha dimostrato con la vittoria sulla Juve.

I viola hanno inanellato una striscia di vittorie lunga sei giornate, prima di stopparsi: come ha visto gli uomini di Pioli in quelle settimane? «La tragedia di Davide Astori ha responsabilizzato tutti, dal primo all'ultimo, e questo ha fatto sì che il gruppo riuscisse in imprese che magari andavano al di sopra dei valori, vedi la vittoria a Roma contro i giallorossi. Credo che la chiave per spiegare la striscia di vittorie e, in generale, il ritorno della Fiorentina nella corsa all'Europa sia da ricercare proprio in questa compattezza e in questo spirito di sacrificio che ha toccato tutti i giocatori. La reazione d'orgoglio di questi ragazzi è stata inaspettata e molto bella». Adesso, nella corsa al piazzamento europeo come vede i gigliati? «Le chance di centrare la qualificazione sono un po' meno rispetto a due settimane fa, ci sono squadre un po' più attrezzate, ma i giocatori devono provarci fino alla fine». Che gara è lecito aspettarsi al Franchi tra Fiorentina e Napoli? «Spesso e volentieri tra queste due squadre sono venute fuori partite piuttosto divertenti, con diversi gol...

Mi aspetto quindi che sia confermato questo trend. I partenopei sono più forti, è evidente, e hanno l'enorme motivazione derivante dal successo sulla Juve. Ma anche la Fiorentina ha vinto partite che sembravano proibitive, come quella con la Roma. Nonostante il divario in classifica, è una gara aperta ad ogni scenario». Che idea si è fatto di Federico Chiesa, al secondo anno di Serie A? Alcuni tifosi lo criticano perché solista... «Mi piace tantissimo, è un giocatore capace di strappare la partita, di spaccare le difese avversarie, ha tiro, forza fisica, può fare assist e gol. E' egoista? Sì, ma è giusto che lo sia: l'egoismo è la caratteristica principale cora dei grandi. Federico è anun ragazzo, ha vent'anni e vedrete che colmerà le proprie lacune. Firenze e la Fiorentina dovrebbero tenerselo stretto».

Che giudizio ha invece di Stefano Pioli? «Sta facendo un buon lavoro, è un ottimo allenatore ed ha gestito bene una fase tutt'altro che semplice. Credo sia l'uomo giusto al posto giusto». In conclusione, da uomo di campo, quanto è importante la vicinanza della proprietà per lavorare bene? «La presenza non è importante, è fondamentale. Difficilmente una squadra che ottiene obiettivi non ha vicino a sé i vertici della proprietà. E' una delle prime regole».

Di Marzio con un giovane Maradona

Un nuovo modo di vivere la tavola con Italian Tapas! Assaggi di cucina italiana e una selezione dei prodotti più interessanti della nostra gastronomia... Piatti e drink creativi per stuzzicare al banco o per saziarsi comodamente seduti a tavola... In modo informale ma sempre a partire dalla qualità e l’eccellenza delle materie prime.

Italian Tapas

Aperto:

Via Sant'Agostino 11 Rosso (Santo Spirito) Firenze Info e prenotazioni: +39 055 098 2738 www.italiantapas.it

da martedì a domenica dalle 15 alle 24 (giovedì, venerdì e sabato fino all'1) Sabato e domenica anche a pranzo

Italian Tapas

italiantapas


20

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Amarcord

L’ultima vittoria viola al Franchi risale al 2009, da allora 4 pareggi e 4 sconfitte

Un acuto che manca da 9 anni LE ALTRE SFIDE RECENTI Nella stagione precedente (2012/13) il match giocatosi alle 12.30 finì in parità 1-1 con i gol di Roncaglia e Cavani. Dunque Vincenzo Montella al Franchi non ha mai battuto il Napoli. L'anno prima (2011/12), con Delio Rossi in panchina, nell'incontro disputatosi di venerdì in notturna gli azzurri si imposero per 3-0 con doppietta di Cavani e rete di Lavezzi. Nel 2010/11, alla prima giornata, l'incontro finì in parità, 1-1 con i gol di Cavani e D'Agostino (sulla panchina viola sedeva Sinisa Mihajlovic). Nel 2009/10 (l'allenatore era Prandelli) il Napoli dell'ex giocatore delle giovanili viola Walter Mazzarri si impose per 1-0 con una rete dell'ex Maggio a due minuti dal novantesimo.

Santana sta per segnare il gol del vantaggio sul Napoli del 2009 di RUBEN LOPES PEGNA

E'

l'ora di tornare al successo con gli azzurri a Firenze. La Fiorentina, infatti, non batte il Napoli al Franchi da nove stagioni, ovvero da mercoledì 28 gennaio 2009 quando si impose per 2-1 grazie alle reti di Santana e Montolivo. Quest'ultimo segnò dopo il temporaneo pareggio di Vitale. Sulla panchina viola sedeva Cesare Prandelli. Da allora la Fiorentina nelle successive otto partite ha collezionato quattro pareggi ed ha subito altrettante sconfitte. DUE PAREGGI NEL 2016 E' stato l'anno quello in cui le due squadre si sono affrontate due volte al Franchi. Lunedì 29 febbraio (alle 21) il match finì 1-1 con due reti realizzate in sessanta secondi. Al gol del vantaggio della squadra di Sousa al 6' con Marcos Alonso replicò al 7' Higuain. Giovedì 22 dicembre (alle 20.45) l'incontro (l'ultimo tra le due squadre a Firenze) terminò 3-3. Il Napoli passò in vantaggio con un gol di Insigne al 25'.

Poi Bernardeschi segnò il gol dell'1-1 al 51' e, dopo la rete di Mertens al 68', quella del 2-2 al 69'. Zarate all'82' portò in vantaggio la Fiorentina ma Gabbiadini su rigore al 94' realizzò la rete del definitivo 3-3.

UN GOL ALLA MARADONA SEGNATO DA MONELLI Il 4 gennaio 1987, all'ultima giornata del girone d'andata al Comunale il Napoli, ancora imbattuto (avrebbe poi conquistato il suo primo scudetto), fu sconfitto dalla Fiorentina per 3-1. Dopo i gol dell'ex Diaz e Antognoni nel primo tempo e di Maradona nella ripresa, all'89' Paolo Monelli con il portiere azzurro Garella fuori dai pali, segnò la rete del definitivo 3-1 con un tiro effettuato dalla metà campo viola, ovvero da più di 50 metri. Questo gol è passato alla storia.

L'ULTIMO SUCCESSO DEL NAPOLI Gli azzurri non vincono a Firenze dal campionato 2014/15 (anche allora di domenica alle 18) quando si imposero per 1-0 con una rete di Higuaìn. Batterono i viola di Montella anche nel 2013/14 per 2-1 con gol di Callejon e, dopo il pareggio di Pepito Rossi su rigore, di Mertens. Il protagonista del match fu, però, l'arbitro Calvarese. Dopo aver espulso Maggio all'80', al 91' negò un rigore netto alla Fiorentina per un fallo in area su Cuadrado. Al danno si aggiunse la beffa. Estrasse il secondo giallo al colombiano (per simulazione) già ammonito e lo cacCesare Prandelli, l’ultimo tecnico viola ad aver battuto il Napoli al Franchi ciò dal campo.

Aperto tutte le notti dal lunedì alla domenica Via pisana 151 r firenze - Tel. 392 2899586

A due passi dal centro,

un nuovo/vecchio ristorante dove provare un ottimo menu di cucina tipica Toscana rivisitata

Aperto tutte le notti dal lunedì alla domenica Via pisana 151 r firenze - Tel. 392 2899586

LA NAVE SULL’ARNO Via Villamagna, 77 - Firenze c/o Tito Il Sesto Girone Info e prenotazioni: 055 6531576

pr

noz+ocontorno ra P nd co se imo + acqua + caffè

10€


Opel

CROSSLAND Più spazio in meno centimetri.

Ad aprile da

13.950 €

CROSSLAND

. Il nuovo crossover di Opel.

 Fino a 520 litri di bagagliaio in soli 421 cm  Telecamera posteriore a 180°  Multimedia con Apple CarPlay™ e Android Auto™

Porte Aperte Sabato e Domenica.

Zona Centro Commerciale “I Gigli” - tel. 055898305 Crossland X Advance 1.2 81 CV da 13.950 €, IPT escl., con rottamazione auto posseduta da almeno 6 mesi. Offerta valida fino al 30/4/18 per vetture in stock. Apple CarPlay™ e Apple sono marchi di Apple Inc. registrati negli Stati Uniti e in altri Paesi. Android Auto™ è un marchio registrato di Google Inc. Foto a titolo di esempio. Consumi ciclo combinato (l/100 km): da 3,6 a 5,4. Emissioni CO2 (g/km): da 93 a 123.


22

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Viola amore mio

L’ex viola, che ha giocato anche nel Napoli: “Se davvero si vuol puntare in alto

Robbiati: “Fiorentina, stai atten di Lucia Petraroli

I

n vista del big match tra Fiorentina e Napoli abbiamo contattato Anselmo Robbiati, ex fantasista viola con un passato anche da giocatore del Napoli. “Spadino” ha vissuto 6 splendidi anni di storia viola, prima dando un contributo fondamentale per il ritorno in serie A della Fiorentina e poi giocando insieme a grandi campioni come Toldo, Batistuta e Rui Costa. Stagioni magiche, fatte di trionfi, come la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana e di indimenticabili partecipazioni alla Champions League. In viola Robbiati ha complessivamente disputato 160 partite, realizzando 27 reti. Tra i gol memorabili, quello di Praga contro lo Sparta in Coppa delle Coppe che regalò un sofferto passaggio del turno ai gigliati. Nel 1999 il trasferimento al Napoli dove gioca una sola stagione, mettendo insieme 20 presenze e 2 reti.

Robbiati sta per abbracciare Batistuta dopo la storica rete del Camp Nou di Barcellona

“Dopo la morte di Davide il gruppo si è coalizzato, portando dentro e fuori dal campo quei valori che il capitano aveva trasmesso. Tutto questo ha consentito ai viola di trovare una grande forza interiore. Adesso le forze cominciano un po’ a mancare, ma si può chiudere ugualmente bene questo campionato”.

Anselmo Robbiati, cosa è successo alla Fiorentina dopo la tragedia Astori?

Questa Fiorentina può ambire FOTO 6 all’Europa?

FOTO 10

I prezzi sono IVA inclusa. Finanziamenti con importi e condizioni suscettibili a variazioni, da verificare alla stipula del contratto. Trasporto e montaggio esclusi. Chiedi per altre offerte. Sopralluoghi e preventivi gratuiti

€ 5.300,00

€ 2.250,00

€ 3.500,00

FOTO 2

€ 2.600,00

€ 1.890,00

FOTO 5

FOTO 3

LA PERGOLA BIOCLIMATICA, IL CIELO IN UNA STANZA!

300x370 cm. Lamelle orientabili motorizzate Totale

Rata

Mesi

€ 9.870,00

€ 194,78 FOTO 6 60

FOTO 4

PERFETTA CONVIVIALITÀ, MATERIALI NATURALI

Tavolo rotondo ø 130 cm 4 Poltrone avvolgenti con corda passante

CASETTA MOLTO LUMINOSA! 398x398 cm - Spessore pareti 44 mm In Abete naturale

IL PERGOLATO, NATURALE COME LA NATURA CREA! 640x390 cm - Pino Lamellare impregnato in autoclave con Teli ombreggianti

TENDA A BRACCI DUCK, IL CASSONETTO RIPARA IL TESSUTO QUANDO È CHIUSA 480x300 cm. Motorizzata

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

€ 2.250,00

€ 101,56

24FOTO 8

€ 5.300,00

€ 127,22

48

€ 3.500,00

€ 108,58

36

€ 1.890,00

€ 85,40

24

€ 2.600,00

€ 131,82

30

FOTO 7

€ 1.250,00

PERGOLA IN ALLUMINIO CON TENDA MOTORIZZATA

450x300 cm - Chiudibile con Tende a caduta o vetrate panoramiche

€ 8.870,00

€ 11.900,00

€ 2.350,00

€ 1.190,00

FOTO 9

FOTO 10

COMPLETO Sede Firenze IN Tel./Fax 055 8456648 POLIPROPILENE-FIBERGLASS, info@svitavvita.it QUALITÀ E DESIGN ITALIANO www.svitavvita.it

Tavolo allungabile 140/210x85 cm con n° 6 Poltrone

FOTO 11

Schermature solariLA PISCINA IL SILENZIO È UN BENE DA DIVA, CHE ARREDA!

DIFENDERE! Barriera Fonoassorbente 845 cm, altezza 134,5 - Pino impregnato in Autoclave

I prezzi sono IVA inclusa. Finanziamenti con importi e condizioni suscettibili a variazioni, da verificare alla stipula del contratto. Trasporto e montaggio esclusi. Chiedi per altre offerte. Sopralluoghi e preventivi gratuiti

340x640 cm pacchetto completo Impianto di filtrazione a sabbia

IL CALORE DEL LEGNO CON LA FUNZIONALITÀ DELLA TENDA MOBILE 600x320 cm - Pino lamel-

lare impregnato in autoclave - Tenda mobile motorizzata

FOTO 8

Schermature sola

Sede Firenze

FOTO 1

FOTO 5

FOTO 11

Sede Firenze Tel./Fax 055 8456648 Tel./Fax 055 8456648 info@svitavvita.it www.svitavvita.it info@svitavvita.it - www.svitavvita.it

€ 9.870,00

FOTO 2

FOTO 7 “L’Europa è ancora possibile, il percorso è giusto ma non si può sbagliare niente, fare altri passi falsi FOTOpiù 9 farebbe perdere punti fondamentali rispetto alle concorrenti”.

Lei è stato ex compagno di Pioli alla Fiorentina, come valuta il lavoro del tecnico viola?

Anselmo Robbiati in maglia viola

“Stefano ha lavorato bene nel temFOTO 1 po. All’inizio ci sono state normali difficoltà dovute al fatto che sono arrivati tanti giocatori nuovi, anche con un certo ritardo. Pioli è stato bravo a trasmettere tranquillità e FOTO 3 adesso sta attraversando FOTO 4 nuove difficoltà, ma ritengo che il finale di campionato possa essere ancora avvincente”.

TENDA A CADUTA IN ALLUMINIO E TESSUTO MICROFORATO, MANTIENI LA PRIVACY MA VEDI fuori. Soluzione ideale per proteggersi dal sole - 300x230 cm

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

€1.250,00

€ 74,34

18

€ 2.350,00

€ 106,11

24

€ 11.900,00

€ 235,16

60

€ 8.870,00

€ 175,10

60

€ 1.190,00

€ 70,80

18

I prezzi sono IVA inclusa. Finanziamenti con importi e condizioni suscettibili a variazioni, da verificare alla stipula del contratto. Trasporto e montaggio esclusi. Chiedi per altre offerte. Sopralluoghi e preventivi gratuiti.


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

bisogna trattenere Federico e farne una bandiera. Sarri? Vuole garanzie, altrimenti…”

ta a non farti scappare Chiesa” Da ex giocatore offensivo, come valuta l’attacco viola? “E’ un reparto un po’ discontinuo. Lo dicono i numeri che potevano essere migliori. Simeone è giovane e deve trovare maggiore continuità. Da Thereau mi aspettavo di più così come da Saponara che si sta riprendendo, ma che è mancato per molto tempo”.

Che sensazioni ha sui Della Valle, rilanceranno davvero? “Me lo auguro, spero si possa ripartire da un progetto che porti in alto la Fiorentina. Dopo la tragedia di Astori c’è stato un riavvicinamento. Questa proprietà ha fatto degli errori, ma anche cose buone. Adesso occorre riprendere il cammino interrotto”.

E di Chiesa cosa pensa? Riuscirà la Fiorentina a trattenerlo? “Quando un giocatore è già maturo per certe squadre il passaggio è breve, tutto dipenderà dalla sua volontà. Io mi auguro rimanga a Firenze perché può diventare la nuova bandiera viola, indossando per anni la fascia di capitano. Se davvero si vuole puntare in alto, questo tipo di giocatori non si possono lasciar partire”.

Che partita prevede contro il Napoli? “Il Napoli si gioca lo scudetto, la Fiorentina le ultime chance per l’Europa. La squadra di Sarri ha fatto un percorso di maturità importante. Il Napoli è da temere soprattutto in fase offensiva, sarà una partita fondamentale per entrambe, la vincerà chi avrà più motivazioni”. Sarri rimarrà a Napoli? “Sta portando avanti un progetto da tre anni, vorrà garanzie dalla proprietà per poter alzare il livello della squadra e metterla del tutto al pari della Juventus. Se poi dovesse vincere lo Scudetto si aspetterebbe ulteriori rinforzi. La risposta sarà fondamentale per la sua permanenza”.

Robbiati esulta dopo un gol

Monza molto giovane, in serie B, e sono arrivato fino a giocare la Champions, vincendo una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. A questa città devo tutto perché mi ha permesso di arrivare al calcio c h e conta”.

Federico Chiesa

Che ricordi ha della sua esperienza in viola? “Ricordi splendidi. Firenze mi ha dato tanto nei sei anni che ho trascorso in viola. Sono arrivato da

P.ZZA DEL MERCATO CENTRALE

N. 26/R - FIRENZE TEL. +39 055 215411 WWW.TRATTORIAZAZA.IT

23


GRASSINA

DA 20 AN NI

FIOR

di

IL PANE qu

Via Costa al Rosso 28/32

otidiano

PANE

055 640480

DEI TIFOS

I

VIOLA

Biscotti di Prato - Prime macine Pasticceria produzione propria Guanciale lievitazione naturale Bozza pratese - Pane integrale 1^ giornata

Andata 20/08/2017

ATALANTA-ROMA

0-1 1-1 0-3 1-3 3-0 3-0 0-0 2-1 0-0 1-2

6^ giornata

Andata 24/09/2017

0-2 2-0 1-1 0-3 1-0 4-0 3-1 2-0 0-1

Ritorno 18/02/2018

CAGLIARI-CHIEVO

SASSUOLO-BOLOGNA

1-2 2-3 1-1 0-2 0-2 1-0 2-0 0-1 1-2

2-3

SPAL-NAPOLI

0-1

Andata

12^ giornata

CROTONE-BENEVENTO FIORENTINA-ATALANTA HELLAS VERONA-LAZIO INTER-GENOA JUVENTUS-TORINO ROMA-UDINESE SAMPDORIA-MILAN

05/11/2017

1-1 2-3 2-1 0-0 2-4 0-2 1-1 2-1 3-0 0-2

Ritorno 08/04/2018

ATALANTA-SPAL BOLOGNA-CROTONE CAGLIARI-HELLAS VERONA CHIEVO-NAPOLI FIORENTINA-ROMA GENOA-SAMPDORIA INTER-TORINO JUVENTUS-BENEVENTO LAZIO-UDINESE SASSUOLO-MILAN

1-1 0-1 0-1 1-2 2-0 0-0 0-1 4-2 2-1 1-1

Ritorno 06/01/2018

CROTONE-MILAN HELLAS VERONA-NAPOLI INTER-FIORENTINA JUVENTUS-CAGLIARI LAZIO-SPAL SASSUOLO-GENOA UDINESE-CHIEVO

7^ giornata

01/10/2017

4-0

13^ giornata

19/11/2017

0-1

Ritorno 25/02/2018

ATALANTA-JUVENTUS BENEVENTO-INTER CHIEVO-FIORENTINA GENOA-BOLOGNA LAZIO-SASSUOLO MILAN-ROMA NAPOLI-CAGLIARI SPAL-CROTONE TORINO-HELLAS VERONA UDINESE-SAMPDORIA

Andata 1-2 0-1 2-3 2-0 2-1 2-1 3-2 1-1 1-1

5-2 2-3 0-1 1-1

SAMPDORIA-BENEVENTO

Andata 2-2 1-2 2-1 0-1 6-1 0-2 3-0 1-1 2-2

2-1 0-3 0-1 0-2 1-1 1-0

BOLOGNA-TORINO

0-2 0-2 0-1 0-2 3-0 2-0 5-0 3-2 1-2 1-2

Ritorno 15/04/2018

BENEVENTO-SASSUOLO CROTONE-GENOA HELLAS VERONA-BOLOGNA INTER-ATALANTA NAPOLI-MILAN ROMA-LAZIO SAMPDORIA-JUVENTUS SPAL-FIORENTINA TORINO-CHIEVO UDINESE-CAGLIARI

2-2 0-1 0-2 0-0 0-0 0-0 0-3 0-0 0-0 1-2

2^ giornata

Andata 27/08/2017

0-1 1-2 0-0 1-2 2-4 2-1 3-1 1-3 3-2 3-0

Ritorno 21/01/2018

BENEVENTO-BOLOGNA

0-3 1-5 CROTONE-HELLAS VERONA 3-0 FIORENTINA-SAMPDORIA 1-3 GENOA-JUVENTUS 0-1 MILAN-CAGLIARI 2-1 NAPOLI-ATALANTA 1-0 ROMA-INTER 1-1 SPAL-UDINESE 1-1 1-1 TORINO-SASSUOLO CHIEVO-LAZIO

8^ giornata

Andata 15/10/2017

Ritorno 04/03/2018

2-1

BOLOGNA-SPAL

2-3 2-2 2-1 1-0 3-2 1-2 0-1 3-1 0-0

CAGLIARI-GENOA

0-1 1-2 1-4

CROTONE-TORINO FIORENTINA-UDINESE

2-0 0-3 0-0

HELLAS VERONA-BENEVENTO INTER-MILAN JUVENTUS-LAZIO

1-0 4-2

ROMA-NAPOLI

2-1 1-1

SAMPDORIA-ATALANTA

Andata

SASSUOLO-CHIEVO

14^ giornata

26/11/2017

Ritorno 18/04/2018

ATALANTA-BENEVENTO 1-0 BOLOGNA-SAMPDORIA 3-0 CAGLIARI-INTER 1-3 CHIEVO-SPAL 2-1 GENOA-ROMA 1-1 JUVENTUS-CROTONE 3-0 LAZIO-FIORENTINA 1-1 0-0 MILAN-TORINO 0-2 SASSUOLO-HELLAS VERONA 0-1 UDINESE-NAPOLI

3-0 0-1 0-4 0-0 1-2 1-1 4-3 1-1 1-0 2-4

3^ giornata

Andata 10/09/2017

ATALANTA-SASSUOLO 2-1 BENVENTO-TORINO 0-1 BOLOGNA-NAPOLI 0-3 CAGLIARI-CROTONE 1-0 0-5 HELLAS VERONA-FIORENTINA INTER-SPAL 2-0 3-0 JUVENTUS-CHIEVO 4-1 LAZIO-MILAN 1-1 SAMPDORIA-ROMA 1-0 UDINESE-GENOA

9^ giornata

Andata 22/10/2017

1-0 0-3 3-2 3-0 0-0 0-0 5-0 0-1 0-1 2-6

1-2 1-0 1-0

Ritorno

ATALANTA-BOLOGNA 1-0 BENEVENTO-FIORENTINA 0-1 CHIEVO-HELLAS VERONA 0-1 LAZIO-CAGLIARI NAPOLI-INTER SPAL-SASSUOLO

15^ giornata

Ritorno 22/04/2018

BENEVENTO-MILAN BOLOGNA-CAGLIARI CROTONE-UDINESE FIORENTINA-SASSUOLO HELLAS VERONA-GENOA INTER-CHIEVO NAPOLI-JUVENTUS ROMA-SPAL SAMPDORIA-LAZIO TORINO-ATALANTA

Presso le sedi di:

Tel. 055 41 66 71 Tel. 055 66 09 22 Tel. 055 71 31 695 Tel. 055 43 03 03 Tel. 055 70 73 25 Tel. 055 44 43 16 Tel. 055 84 61 29

Viale Milton, 89 - Firenze - tel 055 48 98 02 - info@oftspa.it - www.ofisa.it

0-3 0-2

TORINO-ROMA UDINESE-JUVENTUS

03/12/2017

1-1

1-4 1-1

SAMPDORIA-CROTONE

Andata 2-2 1-1 0-3 3-0 0-1 5-0 0-1 3-1 1-2

2-2 1-0 0-0

MILAN-GENOA

VIALE MILTON (FORTEZZA) VIA CACCINI (CAREGGI)

ONORANZE FUNEBRI 24 H 24

3-0 0-3 1-3 1-1 4-1 1-1 2-0

11/03/2018

CAPPELLE DEL COMMIATO

AGENZIE Ag. Careggi - Via Caccini 17 Firenze Ag. Bellariva - Via Aretina 55 r Firenze Ag. Isolotto - Via Mortuli 29 r Firenze Ag. Ponte di Mezzo - Via di Caciolle 3 b Firenze Ag. Torregalli - Via di Scandicci 310 b Firenze Ag. Sesto Fiorentino (Fi) - Via Pascoli 1 Ag. Scarperia (Fi) - Via Roma 14

Ritorno 28/01/2018

1-0 0-0 2-1 0-1 1-3 2-1 1-0 3-0 0-4 1-2


17/09/2017

20/09/2017

CHIEVO-ATALANTA 1-1 0-1 CROTONE-INTER 0-2 1-1 2-1 FIORENTINA-BOLOGNA 2-1 GENOA-LAZIO 2-3 2-1 MILAN-UDINESE 2-1 1-1 NAPOLI-BENEVENTO 6-0 2-0 3-0 ROMA-HELLAS VERONA 1-0 1-3 SASSUOLO-JUVENTUS 0-7 0-2 0-2 SPAL-CAGLIARI 2-2 TORINO-SAMPDORIA 1-1 10^ giornata

Andata 25/10/2017

16^ giornata

Andata 10/12/2017

2-2 0-0 1-2 0-0 1-3 2-1 0-0 2-1 2-2

Ritorno

2-0

5-0 1-1 2-1 2-3 2-1 0-1 5-0 0-0 2-0 2-1

Ritorno 29/04/2018

CAGLIARI-SAMPDORIA

29/10/2017

2-1 1-2 0-2 3-1 1-0 4-1 1-0 2-1 2-1

CROTONE-FIORENTINA

MILAN-BOLOGNA NAPOLI-FIORENTINA SASSUOLO-CROTONE

HELLAS VERONA-INTER MILAN-JUVENTUS NAPOLI-SASSUOLO ROMA-BOLOGNA SAMPDORIA-CHIEVO SPAL-GENOA TORINO-CAGLIARI UDINESE-ATALANTA

17^ giornata

Andata 17/12/2017

1-3

LAZIO-TORINO

1-1 2-5 1-2 0-0 1-0 0-2 2-0 1-4 4-0 0-2

P

g

partite totali v n p

CLASSIFICA Serie A

P

g

partite totali v n p

1

Juventus

85 34 27

4

3

11

Genoa

41 34 11

8

15

2

Napoli

84 34 26

6

2

12

Bologna

39 34 11

6

17

3

Roma

67 34 20

7

7

13

Sassuolo

37 34

9

10 15

4

Lazio

67 34 20

7

7

14

Cagliari

33 34

9

6

19 21

5

Inter

66 34 18 12

4

15

Udinese

33 34 10

3

6

Atalanta

55 34 15 10

9

16

Chievo

31 34

7

10 17

7

Milan

54 34 15

9

10

17

Crotone

31 34

8

7

8

Sampdoria

51 34 15

6

13

18

Spal

29 34

5

14 15

9

Fiorentina 51 34 14

9

11

19

Verona

25 34

7

4

23

9

20

Benevento

17 34

5

2

27

10

Ritorno

BENEVENTO-LAZIO

UDINESE-BENEVENTO

JUVENTUS-INTER

CLASSIFICA Serie A

Torino

47 34 11 14

19

31/03/2018

1-5

SPAL-HELLAS VERONA

GENOA-ATALANTA

11^ giornata

Andata

3-3 1-2 0-3 1-0 0-0 3-0 1-3 1-0 0-1

CHIEVO-ROMA

Ritorno 11/02/2018

ATALANTA-CROTONE 5-1 BENEVENTO-ROMA 0-4 BOLOGNA-INTER 1-1 CAGLIARI-SASSUOLO 0-1 GENOA-CHIEVO 1-1 0-0 HELLAS VERONA-SAMPDORIA 1-0 JUVENTUS-FIORENTINA 1-4 LAZIO-NAPOLI 2-0 MILAN-SPAL 2-3 UDINESE-TORINO

18/03/2018

3-0 ATALANTA-HELLAS VERONA BOLOGNA-LAZIO 1-2 CAGLIARI-BENEVENTO 2-1 CHIEVO-MILAN 1-4 FIORENTINA-TORINO 3-0 GENOA-NAPOLI 2-3 INTER-SAMPDORIA 3-2 JUVENTUS-SPAL 4-1 1-0 ROMA-CROTONE 0-1 SASSUOLO-UDINESE

5^ giornata

Andata

Ritorno 04/02/2018

2-6 0-2 0-3 1-3 1-1 1-1 1-2 1-1 4-0 0-2

Ritorno 06/05/2018

ATALANTA-LAZIO

Classifica Marcatori

4^ giornata

Andata

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

NOME

SQUADRA

RETI

RIGORI

Immobile Icardi Dybala Quagliarella Mertens Higuain Dzeko Iago Falque Zapata Perisic Luis Alberto

Lazio Inter Juventus Sampdoria Napoli Juventus Roma Torino Sampdoria Inter Lazio

29 26 21 18 17 15 14 11 11 11 11

7 5 3 7 4 1 0 0 0 0 1

18^ giornata

Andata 23/12/2017

Ritorno 13/05/2018

CAGLIARI-FIORENTINA

SAMPDORIA-SASSUOLO

0-1 2-3 1-0 1-0 4-0 0-2 3-2 1-0 2-2

TORINO-NAPOLI

4-0

UDINESE-HELLAS VERONA

BENEVENTO-SPAL BOLOGNA-JUVENTUS CROTONE-CHIEVO FIORENTINA-GENOA HELLAS VERONA-MILAN INTER-UDINESE ROMA-CAGLIARI

CHIEVO-BOLOGNA GENOA-BENEVENTO JUVENTUS-ROMA LAZIO-CROTONE MILAN-ATALANTA NAPOLI-SAMPDORIA SASSUOLO-INTER SPAL-TORINO

Andata

19^ giornata

30/12/2017

Ritorno 20/05/2018

ATALANTA-CAGLIARI 1-2 BENEVENTO-CHIEVO 1-0 BOLOGNA-UDINESE 1-2 CROTONE-NAPOLI 0-1 FIORENTINA-MILAN 1-1 1-3 HELLAS VERONA-JUVENTUS 0-0 INTER-LAZIO 1-1 ROMA-SASSUOLO 2-0 SAMPDORIA-SPAL 0-0 TORINO-GENOA

Risolviamo i Vostri problemi

ITALIA SPURGHI

• Pulizia pozzi neri e fosse biologiche • Videoispezioni con rilascio DVD o chiavetta USB • Stasatura tubazioni • Smaltimento Amianto • Smaltimento rifiuti solidi

FIRENZE - Via Senese, 247/R - Tel. 055-2322635 - info@italiaspurghi.it


PRATO

1 9 68

8 1 0 -2

50 Anni di attivitĂ

Grazie a tutti i nostri Clienti


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

27

Probabili formazioni

Assalto agli azzurri FIORENTINA - Napoli

STADIO ARTEMIO FRANCHI, 29.04.2018, ORE 18

Biraghi Hugo

S

ognando Badelj. Stefano Pioli, fino all’ultimo, cercherà di recuperare il suo regista per la supersfida contro il Napoli. Ma al momento della chiusura del nostro giornale non c’erano certezze sul rientro del croato, alle prese con un noiosissimo infortunio e a forte rischio ricaduta. Dunque l’allenatore viola dovrebbe essere costretto, vista la squalifica di Dabo, a rispolverare dalla panchina Cristoforo per comporre un centrocampo, altrimenti a corto di uomini. A meno di buone notizie dell’ultim’ora, la Fiorentina dovrebbe schierarsi così contro gli azzurri di Sarri: Sportiello fra i pali, difesa a tre composta da Milenkovic, Pezzella e Hugo. Sulle fasce Chiesa a destra e Biraghi a manca. Nel mezzo il già citato Cristoforo, Veretout e Benassi. Saponara nella posizione di trequartista nel tentativo di ispirare l’unica punta Simeone. Tra le varianti anche la possibilità di vedere Eysseric al posto di Cristoforo per una versione più offensiva della Fiorentina.

Saponara

FIORENTINA 3-5-1-1

Simeone

Veretout Cristoforo Benassi

57 Sportiello

8 Saponara

Milenkovic

9 Simeone

Allenatore: Stefano Pioli

A Disposizione: A disposizione: 22 Cerofolini, 97 Dragowski, 2 Laurini, 76 Gaspar, 51 Hristov, 15 Maxi Olivera, 26 Ranieri, 28 Gil Dias, 10 Eysseric, 11 Falcinelli, 32 Gori, 77 Thereau.

NAPOLI 4-3-3 25 Reina 23 Hysaj 33 Albiol 26 Koulibaly 6 Mario Rui

5 Allan 8 Jorginho 17 Hamsik

Callejon Mertens

Insigne

7 Callejon 14 Mertens 24 Insigne

Hamsik Mario Rui

Allan Jorginho Albiol

Hysaj

Koulibaly Reina

Allenatore: sarri

A Disposizione: 1  Rafael, 22  Sepe, 11  Maggio, 62  Tonelli, 21  Chiriches, 19  Milic, 20  Zielinski, 42  Diawara, 30 Rog, 37 Ounas, 99 Milik, 27 Machach.

Il nuovo dealer gastronomico toscano Qui trovi solo Ristoranti qualificati e verificati...con i nostri coupon sei un cliente di serie A!

www.ohiohi.eu

4 Milenkovic 20 Pezzella 31 Hugo

Chiesa

Pezzella Sportiello

25 Chiesa 24 Benassi 19 Cristoforo 17 Veretout 3 Biraghi

VISITA IL NOSTRO SITO ED ACQUISTA I COUPON PER USUFRUIRE DELLE OFFERTE!

MENÙ PIZZA

antipasto toscano + pizza + dolce +bibita grande +caffè

10

MENÙ TAGLIATA

Antipasto toscano Primo + Secondo: Tagliata/peposo/Cinghiale + Contorno + Acqua e caffè

19,90


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

28

Osservato speciale

Il portiere torna dopo la squalifica a caccia della conferma. Ma il Napoli lo osserva

Sportiello, l’ora del riscatto di FRANCESCA BANDINELLI

P

antaleo Corvino lo ha detto senza troppi giri di parole intervenendo al convegno sul tema Scuola e Sport: «Sportiello? Un giocatore va giudicato sulla base dell’intera stagione, non soltanto di una partita». Chiaro il riferimento al rosso diretto rimediato contro la Lazio, fatto sta che ancora la dirigenza non ha deciso se esercitare o meno il diritto di riscatto fissato con l’Atalanta nel gennaio 2017. Serviranno, per il suo cartellino, poco più di 5 milioni, una cifra sicuramente accessibile, ma le valutazioni sono d’obbligo. Intanto perché in rosa c’è Bart Dragowski, il polacco pagato 2 milioni nell’estate 2016 che di stare a fare il vice non ha più gran che voglia, e poi perché sulla base della scelta finale dovrà essere modulato l’intero mercato estivo. Sportiello, che sabato scorso, con Badelj era al Mapei Stadium per sostenere la Fiorentina nella gara contro il Sassuolo, spera di tornare subito protagonista, se non altro per cancellare il ricordo di quanto accaduto nella notte maledetta della gara contro la Lazio. Si è detto, fin da subito, crucciato per quanto accaduto: il suo messaggio social pubblicato poche ore dopo il ko nel turno infrasettimanale aveva il sapore delle scuse collettive. Perché Marco a questa squadra tiene davvero. Se l’è cucita addosso dall’inizio della stagione, ancor di più dopo la tragedia della scomparsa dell’amico di sempre, Astori. Scontato il turno di squalifica di una giornata inflitto dal giudice sportivo, l’atalantino punta ad allungare la sua striscia di imbattibilità stoppata a 371 minuti. Già, perché le quattro reti segnate dalla squadra di Inzaghi le ha incassate il polacco.

Lui ha ancora davanti la possibilità di provare a raggiungere i record dei numeri uno della storia viola meno battuti, a cominciare da Albertosi fino ad arrivare a Giovanni Galli. La sfida, stavolta, sarà addirittura doppia. Già, perché la sua missione è quella di convincere i viola a farlo suo, ma dagli spalti sarà l’osservato speciale dei dirigenti del Napoli. La partenza di Reina, nel prossimo mercato estivo, scatenerà un valzer di portieri non indifferenti e Giuntoli ha già cominciato a tessere la rete dei rapporti. Lo ha confermato pure il procuratore di Sportiello: sulle sue tracce c’è la squadra di Sarri e anche la Roma, prima però c’è da provare a costruire un finale di stagione tutt’altro che anonimo.

Il portierone viola è pronto per mettersi in vetrina: tocca a lui far... tornare in panchina Dragowski e conquistarsi il futuro. Viceversa, dovesse essere lui a partire in estate e il polacco promosso a titolare, i viola dovranno comunque tornare sul mercato. Il solo Cerofolini, tesoro della Primavera, non basta. Le chances per l’Europa sono sfumate a Reggio Emilia, forse le energie sono davvero finite, prosciugate dalla fatica fisica ma soprattutto mentale: Sportiello, però, deve ancora tentare il tutto per tutto.

Marco Sportiello

INTERNATIONAL GIRLS SPETTACOLI - MUSICA LIVE - PIANO BAR TERRAZZA D’INVERNO - PRIVè

Stazione di Servizio e Lavaggio Esso PIAZZALE DONATELLO RIVENDITA AUTORIZZATA Accessori auto-moto - Lampa/Wurth/Cora Lubrificanti Mobil Firenze - Piazzale Donatello Tel 339 2636047 - zephir3@alice.it

Location elegante, per passare serate ascoltando buona musica, bevendo ottimi cocktails da soli o ... 40 Sexy ragazze ti Aspettano! Via Vittorio Emanuele, 8/10,Calenzano - FI) (A due passi dall’uscita casello autostradale di Calenzano) firenzenolimit@gmail.com - nolimitfirenze.com firenzenolimit


PIZZERIA - RISTORANTE - caffetteria - eventi

SEGUICI SU

pizzeria - RISTORANTE con SpecialitĂ di mare e di terra ampia selezione di birre, vini e distillati - caffetteria e pasticceria


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

30

Da Bertoni a Volpecina, passando per Chiappella, Esposito e Orlandini.

L’alfabeto della partita

Fiorentina - Napoli… tutte l

di RUBEN LOPES PEGNA

F

iorentina-Napoli dalla a alla zeta. Attraverso i giocatori e non solo ricordiamo alcune tra le sfide più importanti giocate a Firenze tra le due squadre.

Le altre reti portano la firma di Marcio Santos, Batistuta e Cois. BERTONI DANIEL Dopo aver giocato nella Fiorentina 4 stagioni, dal 1980/81 al 1983/84, passa al Napoli.

FRANCESCO GRAZIANI Segna una delle due reti con le quali la Fiorentina, nel campionato 1981/82, batte al Comunale il Napoli 2-1. L'altro gol lo realizza Daniel Bertoni.

CHIAPPELLA GIUSEPPE Dopo aver giocato nella Fiorentina, la allena e vince una Coppa Italia e una Mitropa Cup. Nella stagione 1968/69, quando i viola si aggiudicano il secondo scudetto, è sulla panchina del Napoli.

Beppe Chiappella

ANDREA SOTTIL Il papà di Riccardo, ala della Primavera viola, gioca due stagioni nella Fiorentina (1994/95 e 1995/96). Segna un solo gol con la casacca gigliata, al Napoli nel match del Franchi del campionato 1994/95 vinto dai viola per 4-0.

DIAZ RAMON Dopo aver giocato nel Napoli (e poi nell'Avellino) disputa 2 stagioni con la Fiorentina (1986/87 e 1987/88). Agli azzurri segna in entrambe le sfide giocate al Comunale: un gol nel match del 1986/87 vinto dai viola 3-1 (di Antognoni e Monelli le altre reti) e una doppietta in quello del 1987/88 (di Di Chiara l'altro gol) vinto dalla Fiorentina 3-2 alla penultima giornata nella quale il Napoli perde matematicamente la possibilità di conquistare il secondo scudetto di fila (se lo aggiudica il Milan). ESPOSITO SALVATORE Il centrocampista di Torre Annunziata è tra i protagonisti del secondo scudetto viola nel 1968/69. Poi gioca anche nel Napoli e vince una Coppa Italia e una Coppa di Lega italo inglese.

iani

az Francesco Gr

TUTTI I SERVIZI PER TE E PER LA TUA AUTO

CONSULENZE ASSICURATIVE RIPARAZIONI CERTIFICATE SERVIZIO CLIMATIZZAZIONE GESTIONE SINISTRI AUTO SOSTITUTIVE LAVAGGIO INTERNI E TAPPEZZERIA SERVIZIO GOMME Via Cavalcanti 12 r, Firenze (zona Le Cure) Tel. 055571389 info@carrozzeriagipierre.it - www.carrozzeriagipierre.it

SENZA AUTO RIPARATA A PAGARE OD ALCUN ANTICIP CORRE OC GALE, QUANDO L’ASSISTENZA LE TTO! E’ UN TUO DIRI


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

31

Personaggi ed episodi che hanno fatto la storia delle sfide tra viola e azzurri giocate a Firenze

e emozioni dalla A alla Zeta HAMRIN KURT Dopo essere stato nove stagioni a Firenze ed aver vinto una Coppa delle Coppe, due Coppe Italia e una Mitropa Cup ne gioca due anche nel Napoli (1969/70 e 1970/71). IL PORTOGHESE Manuel Rui Costa al Franchi il 17 giugno 2001 nel match con il Napoli vinto dagli azzurri 2-1 (gol di Nicola Amoruso, pareggio di Nuno Gomes, e rete dell'ex Edmundo) gioca (da capitano) la sua ultima partita in maglia viola.

ORLANDINI ANDREA Debutta in serie A, con Liedholm in panchina, nel campionato 1971/72 proprio contro gli azzurri nel match vinto dai viola per 2-1. Gioca successivamente nel Napoli con cui vince una Coppa Italia e una Coppa di Lega italo-inglese. Poi conclude la carriera a Firenze, sua città natale, ed è tra i protagonisti del quasi scudetto del 1981/82. Continua a pag 32

LONGO RAFFAELE La mezzala viola, grande protagonista con la Fiorentina nel campionato di C2 2002/03 (29 presenze e 2 gol), inizia la propria carriera nel Napoli.

Raffaele Longo

GALLI GIOVANNI Debutta in serie A in maglia viola a 19 anni. Dopo essere stato al Milan va al Napoli. E nella stagione 1990/91 vince con gli azzurri la Supercoppa italiana, battendo la Juve al San Paolo per 5-1.

Studio: Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

it

A

Studio: Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

Studio: via Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305

STUDIO ODONTOIATRICO

e-mail: studio.gmarini@libero.it

4

NEVE Al Comunale il 13 gennaio 1985, nel match tra Fiorentina e Napoli, ne cade parecchia ma si gioca lo stesso. Gli azzurri vincono per 1-0 con una rete di Maradona all'inizio del secondo tempo.

Andrea Orlandini

3

2

Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

MONELLI PAOLO Nell'incontro del campionato 1983/84 vinto dalla Fiorentina per 5-1, il centravanti viola realizza una tripletta. Le altre due reti viola portano la firma di Oriali e Pasquale Iachini.

Dott. Gianluca Marini Studio: Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

Via Spinello Aretino n°18 - Firenze Tel. 055 71 69 52 - 329 93 26 305 studio.gmarini@libero.it

5

Un servizio dentistico per il Sano Sorriso di genitori e bambini.

Odontoiatria • Ortodonzia • Conservativa • Protesi dentaria • Pedodonzia Implantologia • Laser Terapia • Cura dei disturbi del sonno OTTURAZIONE

20% DI SCONTO + 500 pt INVIOLA RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

SBIANCAMENTO

20% DI SCONTO

+ 1000 pt INVIOLA RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

PER I VOSTRI

BAMBINI

200 PUNTI SUL PREVENTIVO

VISITA GRATIS

GRATUITO

20% di

PUNTI SULLA

E CURE CON IL

SCONTO

RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

+ RADDOPPIO LAVORAZIONE

RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

DA NOI OGNI EURO SPESO

5 PUNTI


32

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

segue da pag 31 PESAOLA BRUNO L'allenatore argentino, ma napoletano d'adozione, guida la Fiorentina alla conquista del secondo scudetto nella stagione 1968/69, dopo essere stato sulla panchina del Napoli con il quale si aggiudica una Coppa Italia e una Coppa delle Alpi.

Gli azzurri vincono 1-0. Quel giorno debutta in serie A il centravanti viola Giacomo Banchelli. TRIPLET TA Nell'incontro del 17 maggio 1992 vinto dalla Fiorentina per 4-2, Stefano Borgonovo realizza tre gol. L'altra rete viola porta la firma di Dunga.

QUAGLIARELLA FABIO Gioca nella Fiorentina in C2 e poi anche nel Napoli. RANIERI CL AUDIO L'allenatore romano, dopo aver guidato il Napoli, allena la Fiorentina per 4 stagioni. A Firenze vince la Coppa Italia nel 1995/96 e la Supercoppa italiana nel 1996 oltre al campionato di serie B 1993/94. SCIOPERO DEI TIFOSI Il 28 gennaio 1990 nel match con il Napoli al Comunale i tifosi della curva Fiesole rimangono fuori dallo stadio per protesta contro la famiglia Pontello, proprietaria della società.

ULTIMO DELL'ANNO Il giorno di San Silvestro del 1977 (il match si gioca di sabato alle 14) la Fiorentina di Mario Mazzoni batte al Comunale il Napoli per 1-0 con un gol su punizione di Galdiolo a un quarto d'ora dalla fine. VOLPECINA GIUSEPPE Il terzino con il Napoli vince lo scudetto e la Fabio Quagliarella

TABACCHERIA

Bacci Guido Firenze - Via Bugiardini 3 - tel 0557327434

Western Union Money Transfer Pagamento bollettini postali e bancari Articoli da regalo e per la scuola

GADGETS VIOLA

Coppa Italia nella stagione 1986/87. Poi gioca anche nella Fiorentina. ZERO A ZERO Finisce così la sfida del 10 maggio 1956 al Comunale. La Fiorentina di Bernardini da q u a t t ro giorni è già matematicamente campione d'Italia.

Giuseppe Volpecina

RESTAURI EDILI TRASPORTO MATERIALI Stradone dell’Ospedale, 14 - Firenze cell. 348 7822313 - 347 7705946 edilecalderaro@libero.it


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Buon compleanno

L’ex portiere gigliato compie 60 anni. Dal debutto del 1977, al dramma della perdita

Tanti auguri a Giovanni Galli, di Tommaso Borghini

L

Giovanni Galli nel giorno del debutto in viola

a sua qualità migliore è sempre stata il senso della posizione. Fin da ragazzino Giovanni Galli non amava dare spettacolo per la platea. Il suo modo di stare in porta era asciutto, pragmatico ed efficace. Inutile tuffarsi, se non ce n’era bisogno. Meglio piazzarsi nel punto giusto e raccogliere il pallone senza troppi svolazzi. Forse anche per questo lo notò Carletto Mazzone, uno che di pragmatismo è sempre stato maestro. Era la stagione 1977-78, Mazzone aveva bisogno di qualcuno che avvicendasse il fin troppo esperto Pietro Carmignani. Galli, che il portiere aveva iniziato a farlo per caso nella sua Pisa perché nessuno ne voleva sapere di mettersi in porta, aveva appena 19 anni, ma all’allenatore viola piaceva quel suo modo concreto di interpretare il ruolo. Così, alla prima occasione, lo gettò nella mischia: il 23 ottobre 1977, a Torino contro la Juventus, i viola erano sotto per 3-1 a fine primo tempo. Mazzone si girò verso di lui e gli disse: “Preparati, nella ripresa tocca a te”. Giovanni giocò il secondo tempo con il cuore in gola e ne prese altri due (la partita si concluse 5-1 per i bianconeri). Alla domenica successiva tornò in panchina, ma dal 27 novembre in poi conquistò la maglia da titolare che non si sfilerà più di dosso, dando inizio alla sua epopea in viola. Tra alti e bassi, la sua carriera alla Fiorentina raggiunse l’apice nella stagione 1981-82 quando la bellissima squadra di Giancarlo De Sisti sfiorò lo Scudetto, beffata dalla Juventus all’ultima giornata e, soprattutto, da una serie di torti arbitrali che le scipparono di mano un tricolore strameritato sul campo. Inutile rivangare il gol annullato a Cagliari a “Ciccio” Graziani o il mancato rigore per il Catanzaro contro la Juve all’ultima giornata. Bastano le 4 parole con cui il Brivido Sportivo ha segnato un’epoca: “Meglio Secondi che ladri!”. Nel 1982 Galli fece anche la sua prima esperienza in Nazionale, prendendo parte all’indimenticabile spedizione dei Mondiali di Spagna, conclusa con il trionfo azzurro.

GARAGE DELFINO

Campione del Mondo, senza scendere mai in campo, ma con la certezza di essere l’erede designato di Dino Zoff. L’esordio in Nazionale arrivò il 5 ottobre del 1983 in un’amichevole contro la Grecia che sancì il passaggio del testimone con il portiere bianconero. Alla Fiorentina non andrà mai più così vicino allo Scudetto, ma sarà protagonista di altre ottime stagioni, come quella del terzo posto del 1983-84. Poi, dopo 259 gare in maglia viola, alla vigilia del Mondiale di Messico 1986, con i Pontello in versione smobilitazione, il trasferimento al Milan dove

DA NOI OGNI EURO SPESO

3 PUNTI

AUTOFFICINA FORD E MUTIMARCHE SERVIZIO PNEUMATICI REVISIONI - GARAGE

DE

AUTOFFICINA AUTORIZZATA FORD

G RA N

34

VITÀ O N

SERVIZIO REVISIONI

Portaci la tua auto per la revisione e riceverai 200 PUNTI IN VIOLA sulla tua in viola card!

SE RITAGLI E CONSEGNI QUESTO COUPON TI RADDOPPIAMO

I PUNTI!

VIA NOVELLI 17 - FIRENZE - TEL 0556541076 - info@garagedelfino.it


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

35

del figlio Niccolò: ripercorriamo tutta la storia di un numero uno sul campo e nella vita

un mito con il viola nel cuore Prima di appendere i guanti al chiodo il tempo per il debutto in serie B, a difendere i pali della Lucchese. L’inizio della nuova carriera da dirigente fu funestato dalla tragedia della morte del figlio Niccolò, grande promessa del calcio italiano. “Nicco” non giocava in porta, ma era un difensore di enormi prospettive, deceduto a soli 17 anni a Bologna, mentre tornava col motorino da un allenamento con i rossoblù. Un dolore infinito che Galli riuscì a sopportare attraverso l’attività della sua Fondazione, dedicata alla memoria del figlio e continuando il suo lavoro che lo portò a fare anche il dirigente della Fiorentina, negli anni del post fallimento e della

rinascita con i Della Valle. Anche dietro la scrivania si dimostrò un fuoriclasse, soprattutto quando c’era da individuare giovani talenti di grandi potenzialità. Poi la sua vivace intelligenza lo ha portato sugli schermi delle tv, come apprezzatissimo opinionista e anche in politica, nella sua Firenze. Sempre circondato dall’affetto della sua bellissima famiglia, se possibile ancora più forte oggi (29 aprile) nel giorno del suo 60esimo compleanno (è nato a Pisa nel 1958). E allora tanti auguri Giovanni, anche dalla redazione di quel Brivido Sportivo che, per tanto tempo, ha raccontato la tua storia e che continuerà orgogliosamente a farlo.

vincerà tutto quello che c’era da vincere. Peccato per quell’errore al Mondiale sul tiro beffardo di Diego Maradona. Una macchia che gli toglierà la Nazionale, ma che non influirà sulla sua strepitosa carriera: Scudetto, Coppe dei Campioni fino all’approdo al Napoli di quel Maradona che lo aveva punito nella rassegna iridata messicana. In azzurro vinse subito una Coppa Italia, ma i partenopei erano in declino e nel 1993 si accasò al Torino, giocando sempre da titolare. Infine l’ultimo trofeo da giocatore, conquistato a Parma, dove disputò 10 partite e vinse la Coppa Uefa.

- trattoria - LA BOTTEGA DEL CORNOCCHIO I sapori della cucina casalinga

Antico luogo di ristoro sulla strada che porta da Calenzano al Mugello, la Bottega del Cornocchio è il luogo ideale per riscoprire i piatti della cucina toscana, preparati con la cura di una volta.

Le nostre Specialità

I famosi tortelli di patate Pasta fresca - Bistecca alla fiorentina APERTO A PRANZO - CHIUSO IL LUNEDI Via Cornocchio, 12 Barberino Mugello (FI) - Tel 055 84.20.107


VIOLA

Noi siamo OFFICINA

la prima - la migliore - l’inimitabile

VOLPI

La Barchina

FABBRO

Serramenti da generazioni! OFFICINA

VOLPI FABBRO

Serramenti da generazioni!

Via B.Fortini,163/C - Fi - tel/fax 055 640339 - info@officinavolpi.net

Dal 2004 il frittino più famoso di viareggio

infissi • inferriate cancelli • ringhiere zanzariere • ecc.. Via B.Fortini,163/C - Fi tel/fax 055 640339 - info@officinavolpi.net

R• BA

Pasticceria Ripa

Canale Burlamacca VIAREGGIO Aperto tutto l’anno Tel. 347 7212848

OSTERIA• PIZZE

Via della Ripa 7 - Firenze Tel. 055 060 4646

Autofficina

RIA

AUTOELITE

La Baita

SIRTE IMPIANTI

...da oltre 30 anni al

vostro servizio

di Stefano e Stefania

Il Ristorante e pizzeria giovane..fuori città! Tel. 327.7456830

ITC TELECOMUNICAZIONI E TRASMISSIONE DATI SICUREZZA ENERGIE RINNOVABILI IMPIANTISTICA

Via Poggio alla Ginestra, 2 - PELAGO (FI)

Via Rocco Benini 18/d - Campi Bisenzio (FI) Tel. 055 8979440 - Fax. 055 8979720 sirte@sirteimpianti.it - www.sirteimpianti.it

Civaie

infissi • inferriate cancelli • ringhiere zanzariere • ecc..

Riparazioni Auto - Gommista Impianti Gpl/Metano - Revisioni

Via Marconi 10/12 - Loc. Scopeti Rufina (Fi) - Tel 055 8396197

w w w. a u t o e l i t e s n c . c o m

Piante Mangimi Sementi Articoli Per Animali

CONSEGNA IL COUPON E TI RADDOPPIAMO I PUNTI

DA NOI OGNI EURO SPESO

5 PUNTI

Via Repubblica, 28/30 Vicchio M.llo - tel. 055 8448750 negozio@civaie.com - www.civaie.com civaievicchio

Firenze Via dei Servi 51/r Tel. 055 280802 www.ilgrullo.it


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

37

L’argentino, napoletano d’adozione, vinse a Firenze uno storico Scudetto Il personaggio

Pesaola, il Petisso tricolore di RUBEN LOPES PEGNA

E'

la sua partita, quella tra le due squadre che più ha amato, il Napoli (che ha allenato dopo averci giocato) e la Fiorentina (di cui è stato un grande tecnico). Bruno Pesaola, l'argentino naturalizzato italiano (ha giocato anche una partita con la nazionale azzurra) che ci ha lasciato a maggio del 2015 a quasi novant'anni, era napoletano d'adozione ma in riva all'Arno ha ottenuto il successo più importante della sua carriera. Pesaola arriva a Firenze tra lo scetticismo generale a giugno del 1968 e si ritrova una squadra sulla carta indebolita. Sono stati ceduti i nazionali Albertosi e Bertini oltre al giovane e promettente attaccante Brugnera e sono stati acquistati Rizzo e il difensore Stanzial (una riserva). Il "petisso" (questo è il suo soprannome; in spagnolo significa piccoletto), però, oltre a essere un ottimo allenatore è anche un fine psicologo. Convince i giocatori della propria forza e li carica a dovere, anche facendoli ascoltare le canzoni del suo amico Peppino Gagliardi. E così alla fine della sua prima stagione a Firenze arriva addirittura lo scudetto. Proprio Fiorentina-Napoli è una delle partite della svolta di quello splendido campionato. Al Comunale l'8 dicembre 1968, in una giornata piovosa, i viola vanno al riposo in svantaggio per 1-0 per un gol subito da Canè. La Fiorentina è in difficoltà soprattutto a centrocampo. E così nell'intervallo Pesaola si gioca l'unica sostituzione all'epoca consentita. Toglie l'ala Chiarugi e inserisce un mediano, Esposito, campa-

Bruno Pesaola, detto “Petisso”, portato in trionfo da Superchi e compagni

no di Torre Annunziata, per dare più equilibrio alla squadra. I viola ribaltano il risultato, vincendo per 2-1 grazie alle reti di Rizzo e Amarildo. Chiarugi, accusato di troppo individualismo, perde il posto di titolare per quasi tre mesi (gioca la successiva gara a Torino contro il Toro per la squalifica di Merlo e poi alcuni minuti con la Roma). Ma quando torna al Comunale con il Vicenza il 9 marzo 1969 (nel giorno in

cui i viola rimangono da soli in testa alla classifica senza più essere raggiunti) segna due dei tre gol che regalano la vittoria alla Fiorentina e non esce più di squadra. Sarà determinante e fondamentale per la conquista del titolo. Lo scudetto arriva a Torino sul campo della Juve (anche grazie al pareggio del Napoli del "petisso" il giorno prima a San Siro con il Milan; i rossoneri e il Cagliari sono le due squadre che Continua a pag 38

La PIZZA IO a DOMICIL

Super Pizza 055 .71 .71 .71

ITÀ NOfaV i un ordine

Se te preceden il venerdìrtita giocata i, la pa ch al Fran a zz con la pi o am ti ti recapico una pioa id del Brivvo Sporti

Consegna a domicilio di

PIATTI di PESCE e di GELATO

in collaborazione con

GELATERIA

GELATERIA

Via Antonio del Pollaiolo, 188 - Firenze

www.superpizzafirenze.it

NI ORDIINE ONL

rto O ’ L

della Tadd

ei

Frutta - verdura - salumi - formaggi BISCOTTI ARTIGIANALI FATTI A MANO Primi piatti da asporto

Via di Peretola, 50r - Firenze Tel. 338 3002473

Su ordinazione troverete il vero

TARTUFO BIANCO di San Miniato


38

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Segue da pag 37 l'arrivo di Sivori e Altafini ottiene un terzo, un quarto ed un secondo posto. Nel 1966 inoltre conquista la Coppa delle Alpi. Tornato al Napoli, nel 1976/77 si aggiudica la Coppa di Lega Italo-Inglese, battendo il Southampton. Dopo aver perso 1-0 all'andata in Inghilterra, il Napoli vince 4-0 nel match di ritorno al San Paolo per 4-0. Il primo gol lo realizza Luciano Chiarugi, uno degli artefici dello scudetto viola con Pesaola in panchina. Poi segna Bruscolotti e un altro ex giocatore della Fiorentina, Walter Speggiorin, sigla una doppietta. In quel Napoli ci sono altri due ex gigliati: Salvatore Esposito, un altro degli artefici del tricolore, e Andrea Orlandini. Fiorentina e Napoli sono sempre nel destino di Pesaola.

Pesaola allenatore del Napoli

La Fiorentina di Pesaola campione d’Italia

contendono il primato ai viola) l'11 maggio 1969, alla penultima giornata. La Fiorentina batte all'ombra della Mole i bianconeri per 2-0 con gol di Chiarugi e Maraschi nel secondo tempo e si laurea campione d'Italia per la seconda volta. A Torino ci sono circa 15.000 tifosi gigliati, impazziti di gioia così come i tanti rimasti a Firenze. A fine gara i giocatori portano in trionfo l'allenatore Pesaola. Dopo lo scudetto e il quinto posto nel campionato successivo (1969/70) le cose nella stagione 1970/71 si mettono male per la Fiorentina che si trova invischiata nella lotta per non retrocedere in serie B. All'ultima giornata del girone d'andata i viola perdono al Comunale per

2-1 con la Juventus dopo essere andati in vantaggio con un gol di Ferrante. Dopo questa partita, contro la squadra con cui meno di due anni prima aveva conquistato lo scudetto, Pesaola viene esonerato. Il "petisso" prima di venire a Firenze guida il Napoli nella stagione 1961/62. Lo porta alla promozione dalla serie B alla serie A e alla conquista della prima Coppa Italia della sua storia. Pesaola a giugno del 1962 lascia il Napoli ma torna all'ombra del Vesuvio nel 1964/65. Riporta la squadra in serie A e, poi, con

N

LO GR ID SO O

U

Tabaccheria Daniela

AL E’ VIOLA

GadGet Viola BiGlietti Stadio BiGlietti ConCerti e teatro Pagamento Bollettini - Scommesse Sportive Aperto la Domenica mattina seguici su:

tabaccheria daniela firenze

Firenze - Via Erbosa, 1/B/R - Tel/fax 055 686524

I’ Trippaio di Sant’Ambrogio

Firenze - Piazza Ghiberti all’interno del mercato di Sant’Ambrogio

Cell 339 3785690


Il tempo Il tempo èè relativo. relativo.

Ecchecabrio! >> Con l’usato certificato smart matching >> passato Con l’usato matching il noncertificato ha segreti smart e il futuro è una garanzia. il passato non ha segreti il futurodièqualità, una garanzia. Fino a 3 anni di garanzia*, 100e controlli chilometraggio servizi di mobilità. Fino a 3 anni diillimitato garanzia*,e 100 controlli di qualità, Scegli la tua suillimitato usato.firsthand.it/smart chilometraggio e servizi di mobilità. Scegli la tua su usato.firsthand.it/smart *Per maggiori informazioni, modalità ed eventuali esclusioni della garanzia FirstHand, chiama l’800 77 44 11 o vai su www.firsthand.it *Per maggiori informazioni, modalità ed eventuali esclusioni della garanzia FirstHand, chiama l’800 77 44 11 o vai su www.firsthand.it

smart matching smart matching smart - un marchio Daimler smart - un marchio Daimler

smart - un marchio Daimler

smart Center Città smart Center Città

by Ragione Sociale Concessionaria Ufficiale di Vendita smart - Nome Città, Via Indirizzo 00, tel. 0000 000000 by Ragione Sociale Concessionaria Ufficiale di Vendita smart - Nome Città, Via Indirizzo 00, tel. 0000 000000


40

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Un giocatore una storia

Sbarcò a Firenze nel 1980 e, pur non amando il sacrificio, fece innamorare

Bertoni, il Puntero che si rip di Tommaso Borghini

A

volte amava riposarsi all’ombra della Tribuna Centrale, ma quando decideva di mettersi a giocare diventava immarcabile e dalla corsia di destra sapeva trasformarsi in implacabile cent r a -

vanti. Daniel Bertoni fu il biglietto da visita dell’ingresso nel calcio della famiglia Pontello. Un gran bel biglietto da visita: campione del mondo con l’Argentina nel 1978 (con un gol deci-

sivo nella finale contro l’Olanda), colpi da fuoriclasse, dribbling secco, tiro potente e preciso, anche su calcio punizione. Bertoni, proveniente dal Siviglia, sbarcò a Firenze nel 1980 come primo straniero dalla riapertura delle frontiere, fiore all’occhiello della campagna acquisti di una Fiorentina finalmente tornata ambiziosa. La prima stagione non fu esaltante i Paolo Caros tore viola a causa dei classici l’ex allena n co ni to Daniel Ber problemi di adattamento, ma l’argentiCome no riuscì comunque detto, il suo principale ad entrare subito nel difetto era la scarsa propensione al cuore della tifoseria gigliata per sacrificio e, quando il sole picchiava la sua innata simpatia e per le giocate forte sullo stadio Comunale di Firenze, spettacolari che, da rare, si fecero semlui trovava rifugio sotto l’ombra che pre più costanti via via che procedeva il suo inserimento nel calcio italiano. allora la tribuna coperta offriva (prima

Bertoni con la maglia dei 90 anni viola

DAL 1830

tel. 380 3059496 mannipaolo@libero.it

www.gameplanetfirenze.it Venite a trovarci su


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

il popolo viola con le sue giocate spettacolari. Poi l’arrivo di Socrates lo spinse al Napoli

osava all’ombra della Tribuna dei lavori di ristrutturazione per il Mondiale Italia 90) a una porzione del terreno di gioco. Ma era un dettaglio perché Bertoni, dalla seconda stagione in viola in avanti, cominciò a carburare davvero e, accanto a Ciccio Graziani, formò un tandem offensivo formidabile nel 1981-82, andando vicinissimo al terzo Scudetto viola. Come è noto, il sogno svanì all’ultima giornata, scippato dall’arroganza juventina, ma il “Puntero” regalò spettacolo, segnando 9 reti e trascinando il gruppo con il suo carisma. Dopo il Mondiale 1982, a Firenze gli affiancarono anche il grande connazionale Daniel Passarella, ma la

Bertoni in maglia viola

sfortuna cominciò a prenderlo di mira e fu colpito da una brutta forma di epatite virale che gli rovinò la stagione. L’anno seguente, però, fu quello del riscatto: Bertoni tornò “Puntero” di una bellissima Fiorentina, disegnata dall’allenatore Giancarlo De Sisti con la difesa a tre (rivoluzionaria per l’epoca) e un centrocampista offensivo (Daniele Massaro) che giocava col numero 5 sulle spalle. Accanto al giovane “Paolone” Monelli, l’argentino realizzò 10 reti, il suo record stagionale in maglia viola. La squadra gigliata chiuse il campionato al terzo posto, centrando la qualificazione alla Coppa Uefa, ma a fine stagione i Pontello decisero di puntare sul fuoriclasse brasiliano Socrates e lui, per liberare un posto da straniero, dovette fare le valige, prendendo la strada di Napoli. “Quando mi hanno detto che sarei stato ceduto – ha sempre dichiarato – mi sono messo a piangere”. Peccato, perché Socrates fu una cocente delusione mentre Daniel continuò a segnare in maglia partenopea, anche accanto a Diego Maradona. La sua avventura viola finì con 123 presenze e 31 reti, di cui 27 in campionato. Con il grande rimpianto di quello Scudetto mancato. Ma ogni volta che rimette piede a Firenze è, ancora oggi, circondato dall’affetto del popolo viola e questa resta una delle sue vittorie più belle.

SEMPRE APERTI A CENA SPAZIO GIOCHI PER BAMBINI

Bertoni con Maradona nel Napoli

41


42

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Brivido nella storia

Proveniente dal Napoli, il tecnico guidò i viola dalla B fino alla conquista della Coppa Italia

Ranieri, l’uomo dei trionfi Nel secondo anno arriva un interlocutorio decimo posto, caratterizzato ultima esperienza, prima di dall’ingresso in gruppo di un’altra fusedersi sulla panchina viola, tura grande stella viola, il portoghese l’aveva fatta al Napoli, centranManuel Rui Costa. Poi inizia la stagione dei trionfi: quarto posto in campiodo il quarto posto in campionato e la nato e vittoria della Coppa Italia, nella qualificazione in Coppa Uefa. Poi, la doppia finale con l’Atalanta, culmine solita fretta dei presidenti, lo aveva di una storica cavalcata. Subito dopo costretto a ingoiare l’onta dell’esoneentra in bacheca anche la Supercopro. Forse proprio per questo, quando pa Italiana, strappata al Milan a San arrivò a Firenze nel 1993, Claudio RaSiro grazie ai ruggiti del Re Leone. E nieri aveva una gran voglia di riscatto. comincia il cammino in Coppa delle E l’occasione propostagli dalla famiCoppe, l’esperienza forse più avvinglia Cecchi Gori era di quelle davvero cente anche se conclusa con una coda stimolanti: riportare la Fiorentina in di rimpianti. serie A dopo la clamorosa retrocessioLa Fiorentina europea supera i rumeni ne dell’anno precedente. del Gloria Bistrita, i cechi dello Sparta La squadra è ricca di Praga e i portoghesi del Benfica, ragstelle: Batistuta, Efgiungendo le semifinali contro il Ranieri con l'ex presidente viola Vittorio Cecchi Gori fenberg, Massimo Barcellona dei fenomeni Ronaldo, Figo e Stoichkov. Il 10 aprile del Orlando, Baiano. 1997, al Camp Nou, i viola dispuMa il difficile è far il gioco duro, ammonendo ingiusta- decide di fischiare la fine con Robbiati tano una delle partite più belle calare i grandi giolanciato a rete, solo davanti al portiemente Bati – gol, diffidato, che dovrà della loro storia. Il Barca di Sir catori nella mentare. Al ritorno, senza Batistuta, la Viola saltare il ritorno. Il Barcellona trova un Bobby Robson, coadiuvato dal lità della cadetteria. si lascia schiacciare dalla pressione e immeritato vantaggio alla fine del prisecondo Jose Mourinho che, Ranieri ci riesce, sfrutmo tempo con il difensore Nadal, che cede al più esperto Barcellona il pass poco dopo, sarà il grande tando anche il talento incorna una pennellata su punizione per la finale contro il Paris Saint Gerwww.fabbricaitalianadroghe.it rivale di Ranieri sui camdi giovani emergenti main. E’ la fine di un ciclo, a fine stadi Figo. La Fiorentina non si demorapi italiani e inglesi, come Francesco gione la Fiorentina punterà sull’emerlizza, anzi attacca con più veemenza e trema di fronte Toldo e Anselgente Alberto Malesani e Ranieri, non al minuto 62 Batistuta riceve palla al alle giocate di mo “Spadino” senza rimpianti, prenderà la strada limite dell’area, stoppa di petto, se la Rui Costa, Lulù Robbiati e la porta avanti con un ginocchio e lascia della Spagna, accettando l’offerta del Oliveira e BatiFiorentina partire un bolide che il portiere Vitor Valencia e cominciando una nuova stuta. L’arbitorna subiBaia può solo guardare. Il gol del pa- carriera internazionale che lo porterà tro Heyneto dove le reggio scatena il tripudio dei tifosi vio- fino all’incredibile trionfo sulla panchimann consente ai spettava la presenti in terra catalana. La partita na del Leicester. Ma questa è un’altra catalani storia. termina sull’1-1 solo perché l’arbitro di stare. Claudio Ranieri sulla panchina viola

di Tommaso Borghini

L’

e.it

www.fabbricaitalianadroghe.it www.fabbricaitalianadroghe.it

le pagine più

11

w

PICCANTI" del VVEB

Copyright© 2018 Fid I Fabbrica Italiana Droghe - Piazza Giolitti, 325 - 51036 Larciano (PT) + 39.0573.849055 I info@fidforfood.it I Tutti i Diritti Riservati

VVEBle pagine più

11

PICCANTI" del VVEB

le


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

43

l’ex viola lorenzo crocetti lancia un nuovo progetto

“Vi presento il mio Footwork All Star Camp” Tramite le conoscenze di professionisti, come Gunther Celli, Lorenzo Crocetti e Yassine Abdrerrahim, i ragazzi potranno apprendere nuove tecniche tramite esercizi mirati e giochi divertenti che sono stati studiati per accrescere le loro abilità. Tutto questo permetterà agli atleti di arrivare alla fine del camp ed aver arricchito il proprio bagaglio calcistico. I 2 obiettivi principali del camp: 1) Insegnare basi e tecniche di gioco di calcio: verrà messo a disposizione dei ragazzi il bagaglio calcistico di un calciatore professionista e di altri preparatori per sviluppare e migliorare capacità offensive, di posizione, coordinazione e tiro. Il normale gioco del calcio verrà potenziato con : street soccer: a volte serve un lampo di genio ed è per questo che anche i più celebri campioni (Cristiano Ronaldo, Neymar e molti altri) si servono delle basi dello street soccer per uscire da situazioni di gioco difficili. calcio freestyle: cambi di direzione imprevedibili, controllo aereo e coordinazione fuori dalla norma.

L

orenzo Crocetti, ex giocatore della Fiorentina, lancia il suo Footwork All Star Camp. Nasce a Firenze il 20 settembre 1983, gioca nella Fiorentina con la quale debutta in serie A nella stagione 2001/2002. Vanta 300 partite da professionista tra cui 3 in serie A con le maglie di Fiorentina e Perugia. Nel 2002 vince la classifica capo cannonieri del Torneo di Viareggio. Lorenzo Crocetti oggi prosegue la sua carriera calcistica nel Poggibonsi, con il quale ha appena raggiunto i PlayOff, ma ha deciso di dedicare del tempo anche ai ragazzi, che come lui, amano il calcio. Insieme a Gunther Celli, campione italiano di calcio freestyle, e a Yassine Abdrerrahim, campione europeo di Street Soccer,

hanno organizzato un camp che si terrà a Firenze nel mese di giugno. Un camp innovativo, con attrezzature inedite che permetterà ai ragazzi di migliorare le proprie basi calcistiche anche grazie a tecniche di freestyle e street soccer. Il Footwork All Star Camp nasce con l'obiettivo di formare con metodi innovativi i ragazzi, grazie all'unione delle migliori figure, a livello nazionale e internazionale, di calcio, street soccer e calcio freestyle.

FOOTWORK ALL STAR CAMP MEDIA PARTNER

2) Divertimento dei ragazzi ed incremento dell'autostima. Al fine di tutelare il divertimento e rendere il camp un'esperienza unica ed indimenticabile nel camp sono stati inseriti: - arene circolari - giochi di precisione-footgolf - una piscina per il relax muscolare e mentale nelle - ore di riposo - medaglie per ogni gara vinta - materassi blu ginnici per apprendere tiri acrobatici e divertirsi in totale sicurezza - football training equipments innovative ed inedite in Italia I ragazzi si ritroveranno al campo tutte le mattine e inizieranno gli allenamenti con i propri allenatori, poi ci sarà il momento del relax e del pranzo tutti insieme. Ogni pomeriggio verranno testati gli insegnamenti appresi in mattinata, i ragazzi verranno messi alla prova attraverso partite, challenge divertenti e tornei.

FIRENZE 18/22 GIUGNO - 25/29 GIUGNO C/O CENTRO SPORTIVO PORTA ROMANA - VIA STEFANO BORGONOVO

PER INFORMAZIONI 331/9580692 - 392/0693270 WWW.FCAMP.IT

FCAMP.IT


44

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

Fuorigioco

Gli eroi sono stanchi e Pioli non ha grandi alternative. Ma questa squadra ha fatto il massimo

Comunque, grazie a tutti

di Duccio Magnelli

S

i era abituati male, i tifosi della Viola. Sei vittorie consecutive, diciotto punti che avevano dato le ali a fantasie europee fino a poco tempo prima del tutto impensate. Entusiasmo alle stelle, titoloni sui giornali, roba da stropicciarsi gli occhi dalla gioia. Anche per questo la delusione delle ultime tre partite è stata forte, fortissima. Un solo piccolissimo punto, quando se ne aspettavano almeno sei tra Spal e Sassuolo. Considerando la gara con la Lazio un po’ troppo complicata. Le cose, come detto, sono andate diversamente. Ma come capita nelle migliori storie, e anche nelle favole più belle, nessuno ha osato colpevolizzare chi è sceso in campo. Espulsioni fasulle, VAR mal funzionanti, rigori negati, fuorigioco inesistenti, complotti ai massimi livelli. Mancavano solo l’impraticabilità di campo e il pallone sgonfio per giustificare le sconfitte. Insomma, i tifosi, e non solo loro, hanno capito benissimo che niente poteva essere addebitato ai giocatori. Che da quasi due mesi vanno in campo col cuore gonfio di tristezza e rimpianto, moltiplicando le forze, osando l’inosabile, come la vittoria all’Olimpico con la Roma semifinalista di Champions. Probabilmente, adesso, raschiato il fondo del barile, dato fiato agli ultimi sospiri, le energie mentali e nervose cominciano a scarseggiare. Logico, normale, assolutamente prevedibile, anche se qualcuno pensava che sull’onda dell’entusiasmo si potevano anche vincere tutte da qui alla fine. L’Europa si sta allontanando, anche se nel Milan l’effetto Gattuso sembra ormai definitivamente esaurito. Ma è la Viola che preoccupa. Perché le altre possono anche perdere ma se non vinci non succede niente e tutto resta come prima. E la partita di stasera ha lo stesso grado di difficoltà di certe scalate alpine e il Napoli non sembra la squadra ideale per ridare fiato alle speranze di rinascita.

Certo, nel calcio tutto è possibile. Ma la partita col Sassuolo, pur giocata per gran parte in inferiorità numerica, ha dimostrato che gli eroi sono stanchi. Alcuni titolari fanno tanta fatica e dalla panchina arrivano risorse non sempre all’altezza. Pioli gira e rigira quello che ha, che non è tantissimo, soprattutto a centrocampo viste anche le recenti assenze. E allora, stasera sarà importante giocare leggeri, tranquilli, senza intralci mentali. Tutto quello che di buono è stato fatto da questi ragazzi non sarà cancellato da un’eventuale sconfitta. Buona partita a tutti.

Milenkovic e Hugo sconsolati dopo il match col Sassuolo

Dabo esce dal campo espulso

+50

SEXY GIRLS APERTO DAL MARTEDÌ ALLA DOMENICA

CENE PER ADDII AL CELIBATO IL FESTEGGIATO NON PAGA MENU PIZZA € 25 MENU CARNE € 35 MENU PESCE € 45 CON INGRESSO E BEVANDE INCLUSE

Info e Prenotazioni 329 13 33 483 Via Pistoiese, 185 - S. Donnino - Campi B. (Fi) www.sexydiscoexcelsior.it

NANCY FLO

NATALY CRUZ

SAHARA

VENERDÌ 4 E VENERDÌ 11 E VENERDÌ 4 E SABATO 5 MAGGIO SABATO 5 MAGGIO SABATO 12 MAGGIO


29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

DA MAGGIO TANTI GRANDI TORNEI VI ASPETTANO! C ampionati terminati, fasi finali in corso, tornei primaverili ed estivi in arrivo. Cambia la stagione, arriva il tempo bello e, come ogni anno, Midland Gs vi pro-

pone tornei di calcio a 5 maschile, calcio a 5 femminile e calcio a 7 per tutti i gusti e per tutti i livelli. Prossimo appuntamento è il Trofeo delle 4 Città che comincerà dal 21 Mag-

45

Midland

gio. Le iscrizioni terminano giovedì 17 Maggio. La prima fase sarà divisa in vari gironi da 5-6 squadre, la seconda fase del torneo sarà ad eliminazione diretta, per un torneo che

ha un livello presunto medio, adatto a tante formazioni di Firenze e provincia. L’iscrizione della squadra al torneo è gratuita e al momento dell’iscrizione potrete ricevere 500 punti InViola. Il Trofeo delle 4 Città è arrivato alla 22° edizione e sarà diviso in due categorie: calcio a 5 e calcio a 7. Le due squadre vincitrici nelle due categorie andranno a Rimini per le finali nazionali del 4 Città! Unmimovo e Bocachica Q.D., trionfatori nell’edizione 2017, hanno già i bagagli pronti. L’iscrizione della squadra è gratuita e sono tanti gli impianti a disposizione per questo torneo. Potete scoprirli sul nostro sito www.midlandsport.it nella sezione Prossime manifestazione, sempre aggiornata. La settimana successiva è il turno della Green Cup Femminile con le iscrizioni aperte fino al 24 Maggio. Il classico estivo per le nostre ragazze sarà strutturato come sempre: fase a gironi e poi eliminazione diretta. Da questa stagione arriva una novità: non sarà solo C5, ma abbiamo in programma anche la versione di Calcio a 7 Femminile! L’iscrizione della squadra è gratuita e i tesseramenti avranno un costo dimezzato, a 7,50 euro. Il tesseramento è gratuito per le ragazze che hanno già partecipato al Campionato invernale o stanno partecipando al Firenze Estate Femminile. Da metà Giugno tocca al torneo Misto Blu&Rosa, all’Easy C5 e Easy C7 e al fenomenale Master World League, sia di C5 che di C7. Premio finale per il Master World League saranno le finali Europee a Barcellona che potranno portare poi la vincitrice in Brasile per le Finali Mondiali. Un’occasione imperdibile per provare ad entrare nella storia! Come sempre, per tutte le informazioni, avete a disposizione il nostro sito, la nostra pagina Facebook Midland Gs e il nostro numero Whatsapp 3920036568.


46

29 aprile 2018 Fiorentina - Napoli

COLESTEROLO E LINFATISMO di Catia Cecchini

Il temperamento rappresenta tutte le caratteristiche biologiche, chimiche, endocrine, psichiche, immunitarie, ereditarie ed acquisite. Nell’antichità i temperamenti venivano associati agli elementi come esempio all’acqua il linfatico, al fuoco il bilioso, alla terra il nervoso, all’aria il sanguigno. Questi sono temperamenti puri, ognuno di noi ha un suo temperamento personale che nasce dalla combinazione di questi quattro temperamenti di base. Vediamo ora alcune caratteristiche di due tipi di temperamento, esempio un soggetto linfatico ed uno bilioso. Il temperamento linfatico, chiamato anche vagotonico tende a soffrire di linfatismo. Il linfatismo è una predisposizione linfocitosica - mononucleotica del sangue circolante e iperplasia del tessuto linfatico di tutto il corpo, con prevalenza diversa da persona a persona, che comporta le seguenti patologie: ipotonia, adenoidi nasofaringee, tonsille, glandole linfatiche sottocutanee e cervicali, ascellari, addominali, milza, appendicite. Il linfatismo si manifesta con stasi linfatica, sudorazione abbondante, ipotiroidismo, ipopituitarismo, abbassamento del metabolismo basale, abbassamento del valore emoglobinico, del cloruro di sodio plasmatico, squilibrio acido basico verso l’alcalosi. Scarso sviluppo di muscoli, astenia degli organi digerenti, precocità dello sviluppo morfologico e psichico, oscillazione rapida del peso.

ERMETE S.r.l. di Catia Cecchini www.caduceodiermete.it

La cura del linfatismo è il sole ed il mare, calcio, Vitamina D una dieta ricca di cereali, pesce di mare, frutti di bosco, frutta secca, melanzane, peperoni, ananas, ciliege, salmone. Inoltre si consiglia di bere ogni mattina a digiuno tisane di zenzero, miele, e limone. Invece dopo i pasti bere tisane al mirtillo o frutti di bosco. Questi soggetti dovrebbero evitare ambienti umidi o illuminati con luci artificiali, fare esercizi di respirazione ed esercizi fisici all’aria aperta. Inoltre evitare il più possibile minestre, zuppe, latte e latticini e soprattutto dolci, creme, panna. Il temperamento bilioso detto anche simpaticotonico tende all’artritismo, ed a intossicarsi facilmente con stasi nel sangue delle scorie della nutrizione. Soffrono di disfunzioni epatiche e epatismo, visto che il fegato è la centrale di tutti i ricambi intermedi. Sono soggetti ad allergie per ritenzione di allergeni, rappresentati da prodotti d’imperfetto ricambio delle albumine, alterato ricambio dei glucidi, con tendenza iperglicemica ed acetonemica. Si hanno manifestazioni gottose, iperuricemia, ipercolesterinemia. Generalmente si pensa che i livelli di colesterolo variano in relazione alla condotta alimentare. Ma sopratutto in questi soggetti sono stati collegati i livelli di colesterolo con stress fisico e psichico. Studio Piazzale della Resistenza, 3 50018 - SCANDICCI (FI) Tel. 347.6378517 Tel. 055/252296 caduceodiermete@gmail.com

Questo vale anche per gli altri temperamenti ma in particolare per i temperamenti simpaticotonici o biliosi. Il livello di colesterolemia può cambiare nello stesso individuo da un giorno ad all’altro non solo per colpa della dieta. Queste fluttuazioni possono dipendere dal ruolo del sistema nervoso simpatico, in particolare dall’eccesso di noradrenalina prodotta sotto stress. L’eccesso di noradrenalina riduce il numero di recettori presenti nel fegato che sono deputati alla cattura e trasporto nel tessuto epatico del colesterolo LDL. Quindi una diminuita capacità del fegato di metabolizzare il colesterolo a causa di una diminuzione dei recettori specifici LDL produce un incremento della colesterolemia nel sangue. Questi soggetti devono bere molta acqua, evitare molta carne rossa, e molti cibi precotti. Mangiare molta verdura, e sopratutto fare molti esercizi fisici. Ideali per questo tipo di temperamento è mangiare almeno tre volte alla settimana pesce di mare fresco e verdure, evitare sostanze eccitanti come caffè, tè, cioccolato, evitare cacciagione e cibi molto speziati.

Servizi •Consulenze nutrizionali •Alimentazione secondo il metodo dei temperamenti endocrini •Intolleranze alimentari •Allergie

•Esami chimici delle urine •Esami elettromagnetici •Ricerca scientifica •Ricerca medica e biologica •Tecniche Complementari in Medicina Cinese


Noi siamo Carrozzeria Grassina Via Di Scolivigne, n.18/38 Grassina - Bagno A Ripoli (FI) Tel. 055 6499041 - 393 9879041 carrozzeriagrassina@gmail.com www.carrozzeriagrassina.com

VIOLA

Il Circolo Ricreativo LIPPI Il Circolo Ricreativo “LIPPI” sede Firenze con sede con a Firenze in ViaaPietro Fanfani,in n.16Via Pietro Fa fornisce ai Soci aiArci servizio di fornisce SociilArci il

ARE www.alfaedil.it IS T R U T T U R per R alfaedil@alfaedil.it A la tu a C A S

SERVIZIO DI MENSA SOSTITUTIVA MENSA SOSTITUTIVA dal lunedì al venerdì dal lunedì al venerdì

www.alfaedil.it Cell: 392 9709615

Veniteci Veniteciaa trovare trovare La Casa del Popolo è sede del

1965 CLUB LIPPI 1 La Casa del Popolo è VIOLA SEDECLUB DELLIPPI VIOLA telefono 055412161 - circololippi.it ––pagina Facebook telefono 055412161 - circololippi.it pagina Facebook

AUTOFFICINA PANICAGLIA AUTORIZZATA siamo anche su facebook

Bar • Punto pranzo • Aperitivi Feste di compleanno o altri eventi Via Borgo di Casale 127 - Prato Tel. 0574/811939

bato

e sa venerdì

NA

APERICE

chiusi il lunedì

elettrauto diagnosi computerizzata gommista climatizzatori servizio revisioni auto sotitutiva

lita SpeciaM di are Viale Europa, 27 Viareggio (LU) Tel. 0584/392131 - Chiuso il mercoledì

Viale Pratese, 36 - Sesto Fiorentino (FI) tel: 055 4211332 - 327 7090429 - 327 7090372 info@autofficinapanicaglia.it

• • • •

Ristrutturazioni Manutenzione condomini Facciate, tetti, linee vita Cappotti e riqualificazioni energetiche edifici • Impermeabilizzazione terrazzi e lastrici solari Empoli - Viale Cesare Battisti, 35 - Tel. 338 9750309 Gabriele

posatore specializzato


Il Brivido Stadio Fiorentina-Napoli del 29.04.2018  
Il Brivido Stadio Fiorentina-Napoli del 29.04.2018  
Advertisement