Page 1

ITALIA SPURGHI

NOI RISOLVIAMO

I VOSTRI PROBLEMI!

• Pulizia pozzi neri e fosse biologiche • Videoispezioni con rilascio DVD o chiavetta USB • Stasatura tubazioni • Smaltimento Amianto • Smaltimento rifiuti solidi FIRENZE Via Senese, 247/R Tel. 055-2322635 info@italiaspurghi.it

13 maggio 2018

Fiorentina - cagliari

Pasticceria Ripa Via della Ripa 7 - Firenze Tel. 055 060 4646

Gelato artigianale, succhi di frutta tropicali, smoothies e Açai na tigela, Gelato artigianale, succhi di frutta tropicali, smoothies e Açai na tigela, Gelato artigianale, succhi di frutta tropicali, Gelato artigianale, di frutta smoothies succhi e Açai na tigela,tropicali, smoothies e Açai na tigela,

OFFICINA

RIPARAZIONI

PERINI Freni - Balestre - Idroguide - Saldature Alluminio Test Computerizzati - Centraline Abs-Ebs-Ecas-Edc Banco Test Freni e Giochi - Test Tachigrafi Digitali Mappature Centraline Iniezione - Frizioni Ricariche Condizionatori - Meccanica

Artisanal GELATO, tropical juices, smoothies and Açai bowls www.cantinadelgelato.com Artisanal GELATO, tropical juices, smoothies Firenze: Via De Bardi 31 (near Pontebowls Vecchio) T. +39 0550501617 and Açai Artisanal tropical juices, smoothies BorgoGELATO, la Croce 30r T. +390555320334 www.cantinadelgelato.com Artisanal GELATO, juices, smoothies andtropical Açai bowls Firenze: Via De Bardi 31 and (nearAçai Pontebowls Vecchio) T. +39 0550501617 www.cantinadelgelato.com Borgo la Croce 30r T. +390555320334 Firenze: Via De Bardiwww.cantinadelgelato.com 31 (near Ponte Vecchio) T. +39 0550501617

A due passi dal centro,

un nuovo/vecchio ristorante dove provare un ottimo menu di cucina tipica Toscana rivisitata

Via G. Amendola, 23/C - SIGNA (Fi) Tel. 055 87 52 15 - Fax 055 87 32 206 - offperini@gmail.com

LA NAVE SULL’ARNO Via Villamagna, 77 - Firenze c/o Tito Il Sesto Girone Info e prenotazioni: 055 6531576

Pranzo

+ contorno primo + secondo è acqua + caff

10€


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

Godiamoci questa sfida, rendendo il doveroso omaggio a dei ragazzi fantastici

3

Editoriale

Un gruppo che emoziona Il gruppo viola saluta il suo pubblico

di Mario Tenerani

C

hi guarda da fuori la Fiorentina non può esimersi dal sottolineare lo spirito di un gruppo fantastico. Vista dall’esterno la Fiorentina non è la migliore di tutte, ma è certamente diversa, unica. Ha un’anima originale, costruita all’inizio del percorso e irrobustita dopo la scomparsa di Davide Astori. La Fiorentina ha voluto più di ogni altra cosa i tre punti di Marassi, atteggiamento visibile a tutti. Questo è l ’e l e m e n t o più bello: una squadra che ha attraversato una stagione maledetta e che ha rischiato di rimanere schiacciata, ha invece rovesciato il proprio stato d’animo, scoprendosi

Stefano Pioli

Direttore responsabile Mario Tenerani Tutti i diritti riservati: vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e foto di questa pubblicazione

Editore e pubblicità SPORTMEDIA GROUP info@brividosportivo.it

Caporedattore Tommaso Borghini Chiuso in redazione il 08/05/2018

N° ROC 26744

forte laddove invece temeva il contrario. Lo ripetiamo: dal punto di vista valoriale e temperamentale è un gruppo fantastico, da scudetto: voto 10. La Fiorentina vola e con questa velocità potrebbe conquistare un traguardo europeo, non previsto dall’agenda di inizio stagione. Pioli ha fatto un ottimo lavoro, sarebbe arrivato il momento di riconoscerlo. Il tecnico è riuscito a far crescere i giocatori che la società gli aveva messo a disposizione.

Redazione redazione@brividosportivo.it

Stampa Baroni e Gori Foto Massimo Sestini Foto storiche archivio Paolo Melani

Grafica e impaginazione Rossana De Nicola e Alexandra Barbieri grafica@brividosportivo.it

Il nuovo dealer gastronomico toscano Qui trovi solo Ristoranti qualificati e verificati...con i nostri coupon sei un cliente di serie A!

www.ohiohi.eu

VISITA IL NOSTRO SITO ED ACQUISTA I COUPON PER USUFRUIRE DELLE OFFERTE!

Il buon senso di Pioli è stato il valore aggiunto della Fiorentina. Quello che gli ha permesso di tenere la barra al centro dopo il 4 marzo. Dopo queste considerazioni andiamo a goderci le sfide finali con Cagliari e Milan. Oggi i viola chiuderanno al Franchi: ha ragione Pioli, speriamo di vedere uno stadio tutto viola, con 30mila spettatori, magari pure di più. Sarebbe un colpo d’occhio accecante e anche un doveroso tributo per un gruppo che non ha mai cessato di emozionarci nel segno di Davide.

Hanno collaborato Alessandro Rialti, Lucia Petraroli, Giacomo Brunetti Francesca Bandinelli, Giacomo Cialdi, Ruben Lopes Pegna, Duccio Magnelli, Andrea Bruno Savelli

MENÙ PIZZA

antipasto toscano + pizza + dolce +bibita grande +caffè

10

MENÙ TAGLIATA

Antipasto toscano Primo + Secondo: Tagliata/peposo/Cinghiale + Contorno + Acqua e caffè

19,90


4

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

Lente d’ingrandimento

Partita difficile che vale mezza Europa, questa Fiorentina può farcela davvero

La nostra semifinale

La grinta di Chiesa contro il genoano Biraschi

teggia la vittoria

di ALESSANDRO RIALTI

L

La Fiorentina fes

a gara col Cagliari la possiamo valutare quasi una semifinale l’occasione per andare a Milano e cercare davvero di realizzare un sogno che fino a poco tempo fa pareva impossibile. La giovane Fiorentina di Stefano Pioli è giunta davvero ad un passo dall’impresa. Perché riuscire ad arrivare a prendere l’ultimo vagone per l’Europa League è sicuramente un trionfo, un risultato sorprendente per una squadra che aveva questa estate ridotto del 40% circa il monte ingaggi, ripianato un passivo di 37 milioni e ottenuto un attivo che sfiora i 40. Una piccola squadra, dunque, la più giovane d’Italia e comunque capace di avere coraggio e cuore. La… C2 di questa Fiorentina. I giocatori che erano considerati delle grandi scommesse come Veretout, Pezzella, Vitor Hugo, Benassi, Biraghi ed altri ancora si sono trasformati poi in certezze. Tant’è vero che sul mercato internazionale oggi la Fiorentina è una piccola miniera di pepite d’oro da tentare di acquistare.

sul Genoa

Ma la cosa più importante in assoluto è che tutta la seconda parte della stagione è stata vissuta nel dramma della morte di Astori. Avrebbe potuto, questo, essere la coltellata finale al cuore della piccola Fiorentina. In realtà, il dolore si è trasformato in una sorta di battaglia per l’amico perso e poi ritrovato in campo. Ora c’è la partita già difficile, contro il Cagliari che gioca per uscire dalla palude pericolosa della zona caldissima della classifica. E’ pertanto un match da prendere con le molle. Ma questa squadra ha dimostrato che quando meno te lo aspetti riesce a rialzarsi, a rispondere sul campo, a dare ai tifosi la sensazione di essere viva, coraggiosa e determinata. Questa sarà la gara più difficile e complicata, l’unica che potrà concedere l’ultima chance, quella finale per l’ingresso in Europa. Se solo lo avessero detto qualche mese fa, la maggior parte della gente si sarebbe… rotolata dalle risate.

Tutta la famiglia sorride.

Prestazioni di alto livello a costi eticamente accessibili Via di Varlungo 26/B . Firenze tel. 055 6503528 www.clinicadentalemichelangelo.it


Siamo sconvolti per questa tragedia improvvisa, un abbraccio da tutti i bambini di C2C. Il Presidente della CURE2CHILDREN - Cristina CIANCHI

SOSTENIAMO CURE2CHILDREN PERCHÈ... RE2CHILDREN SOSTENIAMO PERCHÈ... CURE2CHILDREN PERCHÈ... SOSTEN più di un un bambino. bambino. Nulla portante diNulla unèè bambino. Nulla più importante importante di di curare guarire Nulla un bambino! è più Nullaèèe più importante importante ee guarire un Nulla più di curare curare guarire unbambino! bambino! im Carlo Conti

Giorgio Panariello Giorgio Panariello

Giorgio Panariello Carlo Carlo Conti Conti Leonardo Pieraccioni Leonardo Pieraccioni Leonardo Pieraccioni

www.cure2children.it - C.F. 05712190486 I n s u ppor t o ai bambi n i c o n t u mor i e gr a vi mal a t i e del s a ngue DIFFERENZA! DIFFERENZ DIFFERENZA! indipendentscrivi emente dailetC.F. nia, religione o regione geografica. DONA il 5x1000, 0486 05712190486 057121 Via Marconi, 30 - 50131 Firenze - Italia 05712190486 tuo Il AIUTO tuo fa la la IlIltuo AIUTO fa

AIUTO

fa

vi il C.F DONA DONA il.5x1000, scrivi il il C.F. 5x1000

hildren.it www. www.cure2children.it www.cure2children.it bini con tumori e gravi malattie sangue In del suppo In supporto ai bambini con tumori e del gravi malattie sangue e da etnia, religione regione geografica. indipend da con etnia,tumori religione o regione geografica. Inindipendentemente supporto ai o bambini e gravi malattie del sangue renze - Italia Via Marconi, 30 - 50131 Firenze - Italia religione o regione Viageografica. Marcon indipendentemente da etnia,

Tel. 055 5537166 - Fax 055 5520961 - Cell. 347/7740411 - info@cure2children.org

5 5520961 - Cell.Via Tel. 347/7740411 055 5537166 - Fax 055 5520961 - info@cure2children.org - Cell. 347/7740411 - info@cure2children.org Tel. 055 553 Marconi, 30 - 50131 Firenze - Italia

Tel. 055 5537166 - Fax 055 5520961 - Cell. 347/7740411 - info@cure2children.org


A RT I G I A N I

D E L

R I P O S O .

D A L

1 9 7 7

W W W . L E T T I E M A T E R A S S I . C O M

26/05/2018 NE INAUGURAZIO Viale Hanoi 38

VALDARNO

Prima Strada Lungarno, 78 TERRANUOVA BRACCIOLINI (AR)

FET GRANDE BUF ETIBILI I IRRIP E PROMOZION


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

Teniamoci stretto questo bel gruppo sul quale sarà obbligatorio investire

7

Penna da Brivido

Comunque vada sarà un successo E per Milenkovic dall’Inghilterra sono arrivate offerte anche più pesanti. Biraghi non è così male e neppure Laurini. Insomma, questo è un bel gruppo sul quale sarà obbligatorio investire. Perchè oltre a questi elementi ci sono Chiesa, Pezzella, Benassi, Veretout. Comunque vada sarà un successo. A Natale tutti davano per sicura la partenza di Badelj. L’unico dubbio era sulla destinazione. Chi assicurava che avesse già firmato per la Roma, chi per il Milan, chi per il Siviglia.

Poi, Davide è volato in cielo. E Badelj ha preso la sua fascia e il suo ruolo dentro lo spogliatoio. In più si è omunque vada sarà un successo. Tornate inscoperto che, alla faccia di chi racconta barzellette, dietro a prima della tragedia di Davide Astori. il croato non aveva ancora firmato nessun contratFranchi sempre più vuoto, Della Valle sempre to. Oggi si scopre che può restare. Non solo lui. più lontani, una classifica sempre più triste. Il pianeAnche Chiesa che era stato venduto al Nata Fiorentina era come sospeso nel vuoto. Alla ricerpoli e all’Inter. Perché da questa nuova ca di un’idea, di un progetto, di un qualcosa che poFiorentina nessuno vuole più scappare. tesse riaccendere la scintilla. Nessuno andava più a C’è un gruppo forte. C’è la voglia di crecercare il calendario. Anche per non infliggersi nuovi scere. C’è un allenatore bravo e prepamotivi di amarezza. Oggi invece guardare la classifirato come Stefano Pioli che sa come vaca è una necessità. Quasi fisica. Il Milan è davanti ma lorizzare il materiale che gli viene non è lontano. L’Atalanta è davanti ma non è lontamesso a disposizione. Senza na. E un attimo dopo aver controllato i distacchi il travestirsi da profeta. Usanpassaggio successivo è guardare il programma delle do solo professionalità e ultime due giornate di campionato. E giù pronostici. buonsenso. Ipotesi. Calcoli. Guardando anche alla differenza reti Comunque vada sarà perché non si sa mai. Impossibile dire come finirà. un successo. Andrea DelMa è sicuro che questa Fiorentina ha vinto il suo scula Valle è tornato al fianco detto. Quello del cuore. Dell’impegno. Della credibidella squadra. Soffre in tribuna come lità. Al fischio finale del campionato ci sarà in ogni il più appassionato dei tifosi. E quando caso un applauso. Forte. Sincero. non può seguire la squadra in trasferta Comunque vada sarà un successo. Poco tempo fa viene a salutare tecnici e squadra prima temevamo che il Cholito fosse un mezzo attaccandella partenza. Andrea porta te. Generoso, combattivo, con una faccia pulita. Ma passione. Porta la forza della non micidiale dentro l’area di rigore avversaria. Altro società. Ma è tornato anche che paragone con Batigol. Giovanni Simeone faceDiego Della Valle con i suoi va rimpiangere tanti attaccanti della storia viola. In blitz improvvisi. Ma preziosi. molti si chiedevano se fosse il bomber giusto per Perché i Della Valle sono un una Fiorentina che vuole comunque tornare in Euvalore aggiunto fondamentale ropa. Poco tempo fa pensavamo che Biraghi fosse come ricordò proprio Davide www.fabbricaitalianadroghe.it L'abbraccio un terzino da serie B e Laurini un difensore buono Astori in un’intervista alla Gazzetta Dabo-Chiesa per una dimensione tipo Empoli. E nessuno era in dello Sport. Ci sono oggi, ci saranno a Genova grado di capire quale fosse il reale valore del giovadomani con il nuovo centro per i gione Milenkovic. Ci raccontavano che in allenamento vani, con il nuovo stadio, Con la voglia il serbo era tanta roba. Un giusto cocktail di velocità, di tornare a crescere. grinta e tecnica. Ma un conto sono gli allenamenti, Comunque vada sarà un successo. Per un’altra storia è dimostrarsi bravo quando le partite questo Fiorentina-Cagliari è una partita valgono tre punti e un obiettivo. Oggi il Cholito ha da vincere ma non è la partita del tutto raddoppiato il suo valore. All’estero ci sono almeno o niente. La nuova Fiorentina andrà cotre club che hanno chiesto informazioni mettendo munque oltre. Con la voglia di tornare a sul piatto una trentina di milioni. essere protagonista.

di Luca Calamai

C

e.it

www.fabbricaitalianadroghe.it www.fabbricaitalianadroghe.it

le pagine più

11

w

PICCANTI" del VVEB

Copyright© 2018 Fid I Fabbrica Italiana Droghe - Piazza Giolitti, 325 - 51036 Larciano (PT) + 39.0573.849055 I info@fidforfood.it I Tutti i Diritti Riservati

VVEBle pagine più

11

PICCANTI" del VVEB

le


A I L A T I ’ D O V I S U L C S E Ù I IL CAMP P À T I L A U Q A L L E D A N G E ALL’INS Y A L P R I A F E DEL

TERMINE ISCRIZIONI 31 MAGGIO

ANCORA POCHI POSTI DISPONIBILI!

Lorenzo Cr

ocetti ex Fi orentina allenatore Uefa B

ALLA FINE DI OGNI SETTIMANA VERRÀ CONSEGNATO IL PREMIO FAIR PLAY AL RAGAZZO CHE SI È DISTINTO PER SPORTIVITÀ ED EDUCAZIONE AD OGNI RAGAZZO VERRÀ CONSEGNATO UN KIT ESCLUSIVO PER TUTTA LA DURATA DEL CAMP no e 2 volte Gunther Celli - Campione italia tyle campione europeo di calcio frees

NEL NOSTRO CAMP POTETE TROVARE ATTREZZATURE INEDITE CHE PROVENGONO DALL’AMERICA E DALL’OLANDA ALLA FINE DI TUTTI I GIORNI VERRANNO CONSEGNATE MEDAGLIE AI RAGAZZI VINCITORI DEI VARI TORNEI E CHALLENGE NELLE ORE PIÙ CALDE ORGANIZZEREMO INCONTRI CON ALCUNI PROFESSIONISTI DEL MONDO DELLO SPORT (GIORNALISTI, PREPARATORI ATLETICI, NUTRIZIONISTI)

PER ISCRIVERSI: WWW.FCAMP.IT FOOTWORK ALL STAR CAMP MEDIA PARTNER

Yassine Ab e vice c derrahim - Ca m ampion e belga pione europe o di stree t socce r

FCAMP.IT

FIRENZE 18/22 GIUGNO - 25/29 GIUGNO

C/O CENTRO SPORTIVO PORTA ROMANA

PER INFORMAZIONI

392/0693270

SPONSOR:


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

Nonostante il calo, i viola sono settimi per spettatori al Franchi. Il record per Astori

9

Appunti di viaggio

Firenze è da Europa

La bellissima coreografia della Fiesole per Davide Astori

di FRANCESCA BANDINELLI

P

oco meno di mezzo milione di spettatori in un campionato per la Fiorentina. Sono questi i numeri della stagione che si sono registrati allo stadio Franchi nella stagione che, almeno in casa, si chiude domenica nella sfida contro il Cagliari.

I viola chiudono al settimo posto nella classifica virtuale di presenze registrate nell’arco del campionato: Firenze, di certo, è da Europa. Prima vengono le due milanesi, le romane, il Napoli e la Juventus. Alle spalle ci sono tutte le altre.

IL RECORD PIU’ COMMOVENTE Il record minimo si è registrato nel dicembre scorso, il 17, nella sfida contro il Genoa terminata a reti inviolate: appena 21.043 presenze di cui 17.235 abbonati.

rto O ’ L

continua a pag 10

della Tadd

ei

Frutta - verdura - salumi - formaggi BISCOTTI ARTIGIANALI FATTI A MANO CAMAIORE (Lucca) Via Vittorio Emanuele, 228 Tel. 0584 981771 - fax 0584 1644471 - carlo.bergamini@alice.it

Primi piatti da asporto

Via di Peretola, 50r - Firenze Tel. 338 3002473


10

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

segue da pag 9 Quello massimo, invece, coincide con la domenica di dolore collettivo, la prima senza il capitano Davide Astori, contro il Benevento, quando tutto pareva surreale e pure il gioco si è fermato, al minuto 13, per ricordare il giocatore scomparso all’improvviso a Udine, a poche ore dall’inizio della sfida contro i friulani. Con la squadra campana, alle 12:30 e nonostante la pioggia, sono stati staccati oltre 34.000 tagliandi.

I tifosi viola si sono sempre fatti onore anche in trasferta

In questa

stagione gl

i spettato

ri totali al

Franchi so no

PIU’ DELLA MEDIA NAZIONALE Quel che è certo è che il popolo viola è stato, con la propria presenza, presente allo stadio più della media nazionale, di poco superiore alle 24.300 unità. Il tutto senza contare il torpedone che, per ogni trasferta, si è messo in moto, senza lasciare mai la Fiorentina sola, pure nelle lontane Cagliari e Crotone. Contro il Cagliari, oggi, questi numeri già importanti potrebbero pure essere arrotondati ulteriormente, e non certo per difetto. Rispetto al passato, un ridimensionamento di presenze c’è stato: il numero di abbonati, dal 2013/14, solo per restare agli ultimi anni, non è mai aumentato. Si è passati dai 23832 della seconda stagione di Vincenzo Montella in panchina fino ai poco più di 17.000 attuali. In passato era quasi sempre la gara contro la Juventus quella a richiamare maggior numero di pubblico: nel 2013/2014 i presenti furono addirittura 38290 (con record di oltre 40.000 col Torino), per passare ai 38160 della stagione successiva. stati poco

meno di m

ezzo milion

e

UNA SQUADRA NEL CUORE DELLA GENTE Di certo c’è che Stefano Pioli e la sua Fiorentina giovane e spregiudicata ricostruita da Pantaleo Corvino, Carlos Freitas e l’allenatore viola è comunque entrata nel cuore della gente. La capacità di lottare dimostrata fin dall’inizio, la determinazione messa in campo dopo essere stata stesa al tappeto nella maniera più crudele, con la morte di uno dei suoi gladiatori, non sono passati inosservati. Queste qualità sono state riconosciute dagli stessi ultra quando hanno incontrato la squadra: in vista del futuro si può solo puntare più in alto. Per continuare a lottare ogni volta per l’Europa, come ribadito dallo stesso Andrea Della Valle a Reggio Emilia, in occasione della sfida (persa) col Sassuolo.

A GRANDE RICHIESTA LA RISTAMPA DELLA COLLANA DELL’UNICO10 A cura di Luca Calamai

UNICO 10

LA STORIA DI GIANCARLO ANTOGNONI

L’INTERA COLLANA E IL COFANETTO RACCOGLITORE

€20

a soli

SPESE DI SPEDIZIONE COMPRESE

per info scrivi alla mail unico10@unico10.it

ITATA

DISPONIBILITÀ LIM


Ecchecabrio! Ecchecabrio! >> smart cabrio suitebrown. Interni coordinati con la capote, cerchi in lega BRABUS e sedili riscaldabili. Con frenata di emergenza di serie. Eccheaspetti? Corri da City Car e su www.citycar-smart.com Consumi ciclo combinato (km/l): 23,8 (fortwo cabrio 90 turbo twinamic). Emissioni CO2 (g/km): 97 (fortwo cabrio 90 turbo twinamic). smart - un marchio Daimler smart - un marchio Daimler

CityCarCar Concessionaria Ufficiale City S.r.l. S.r.l. Concessionaria Ufficiale di Vendita smart

di Vendita smart

Firenze Nord, Via Prov. Lucchese 40,055 3024540 - Prato, Via dei Pioppi 38, 0574 546068 - Firenze Sud, Via Ambrosoli 30, 055 671171 - Pistoia, Via Copernico, 0573 308264

Firenze Nord, Via Prov. Lucchese 40,055 3024540 - Prato, Via dei Pioppi 38, 0574 546068 Firenze Sud, Via Ambrosoli 30, 055 671171 - Pistoia, Via Copernico, 0573 308264


Noi siamo

VIOLA Autofficina

AUTOELITE ...da oltre 30 anni al

vostro servizio

Riparazioni Auto - Gommista Impianti Gpl/Metano - Revisioni

Via Marconi 10/12 - Loc. Scopeti Rufina (Fi) - Tel 055 8396197

w w w. a u t o e l i t e s n c . c o m

Il Circolo Ricreativo LIPPI creativo “LIPPI” sede Firenze Via Pietro Fanfani, 16 con sede con a Firenze in ViaaPietro Fanfani,in n.16 fornisce ai Soci aiArci servizio di fornisce SociilArci il

Lei CAR Service di Poli Alessandro e Malva Antonio

CENTRO REVISIONI AUTO-MOTO Montaggio ganci traino Installazione impianti a GPL e Metano Convenzionati con le società di Noleggio Auto Sostituzione e riparazione cristalli e pneumatici OFFICINA AUTORIZZATA FIAT E LANCIA OFFICINA MULTIMARCA

Via Campo D’Arrigo, 16/r - Firenze Tel. 055.583879 - Cell. 366.6535470 - Fax 055.5000666 leicarservice@hotmail.com - www.leicarservice.it

...punta su materie prime pregiate accostamenti misurati e una ricca carta delle birre

SERVIZIO DI MENSA SOSTITUTIVA MENSA SOSTITUTIVA dal lunedì al venerdì dal lunedì al venerdì Veniteci Veniteciaa trovare trovare La Casa del Popolo è sede del

1965 CLUB LIPPI 1965 sa del Popolo è VIOLA SEDECLUB DELLIPPI VIOLA telefono 055412161 - circololippi.it ––pagina Facebook telefono 055412161 - circololippi.it pagina Facebook

Via Veneto 46/48 Viareggio tel 0584 961063 www.pizzeriapachino.it -

Autofficina

MATTEINI SIRTE IMPIANTI ITC TELECOMUNICAZIONI E TRASMISSIONE DATI SICUREZZA ENERGIE RINNOVABILI IMPIANTISTICA

Autofficina plurimarche Volkswagen e Audi

SPECIALIZZATA

Tagliandi certificati Elettrauto - Gommista Auto Sostitutiva

Vendite Auto nuove e usate Via Rocco Benini 18/d - Campi Bisenzio (FI) Tel. 055 8979440 - Fax. 055 8979720 sirte@sirteimpianti.it - www.sirteimpianti.it

Via Cigliano 10/c San Casciano Val di Pesa (Fi)

Tel. 055 820151


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

La partita di Davide di RUBEN LOPES PEGNA

S

arà una partita ricca di emozioni quella di oggi tra Fiorentina e Cagliari con il pensiero fisso rivolto a Davide Astori. Il "capitano", infatti, in Sardegna ha giocato per sei stagioni (174 gettoni di presenza in campionato e 3 reti all'attivo) e al Franchi con la maglia rossoblù ha disputato cinque partite pur senza mai vincere. Certo allora non avrebbe mai immaginato che in quello stadio anni dopo sarebbe stato protagonista assoluto con la casacca della Fiorentina dopo la parentesi di un anno con la Roma. Astori due volte con il Cagliari al Franchi ha pareggiato e tre ha perso. In Sardegna, invece, il bilancio di Davide contro i viola è decisamente migliore. In due occasioni ha vinto, in altrettante ha pareggiato e solo in una gara ha perso. E poi, nella prima sfida contro la Fiorentina, al Sant'Elia il "13" (anche al Cagliari ha sempre avuto quel numero sulla maglia) ha segnato anche il suo unico gol con la maglia rossoblù ai viola. Nel match del 31 gennaio 2010 finito 2-2 realizzò la rete del 2-1, quella del momentaneo vantaggio del Cagliari dopo il gol viola di Marchionni e il pareggio di Lazzari, futuro giocatore gigliato. Sarà, poi, Jovetic a firmare la rete del definitivo 2-2. L'esordio di Davide al Franchi avvenne il 13 settembre 2009. La squadra di Cesare Prandelli vinse per 1-0 con un gol di Gilardino. E le cose non andarono meglio il 5 dicembre dell'anno dopo quando la formazione viola guidata da Sinisa Mihajlovic si impose con il medesimo risultato grazie a una rete di Mutu. Il primo pareggio al Franchi Astori lo ottenne il 13 maggio 2012, all'ultima di campionato.

Il match finì 0-0 e sulla panchina viola sedeva Vincenzo Guerini, dopo gli esoneri di Sinisa Mihajlovic e Delio Rossi. C'era poca gente quel giorno allo stadio e ci fu anche una piccola contestazione contro la famiglia Della Valle. Uno scenario simile Davide lo avrebbe visto anni dopo da capitano della Fiorentina. La terza volta di Astori al Franchi con la maglia rossoblù fu da incubo, calcisticamente parlando. Il Cagliari, dopo aver pareggiato con Cesarini il gol iniziale di Gonzalo Rodríguez, fu travolto dalla valanga viola e uscì sconfitto per 4-1. Jovetic, Toni e Cuadrado firmarono le altre reti per la squadra di Vincenzo Montella. Meglio andarono le cose per il Cagliari il 15 settembre di quello stesso anno. Alla terza di campionato il match finì 1-1 grazie al gol viola di Borja Valero e al pareggio nel finale di Pinilla. Ma quello fu il giorno del primo grave infortunio di Mario Gomez che lasciò sgomenti i tifosi gigliati. Per Davide Astori quella fu l'ultima partita con la maglia del Cagliari al Franchi del quale di lì a due anni diventerà uno dei beniamini.

LA CERIMONIA

Prima della partita fra Fiorentina e Cagliari si svolgerà la cerimonia ufficiale di ritiro della maglia numero 13 che fu di Davide Astori e che sia il club viola che quello rossoblù, dopo la tragedia del 4 marzo, hanno deciso di ritirare. Un momento toccante, che unirà le due tifoserie, al quale parteciperanno i familiari di Astori.


SEGUICI SU FACEBOOK PER CONOSCERE LE NOSTRE POSSIME TAPPE!

Garrisca al vento il labaro viola sui campi della sfida e del valore una speranza viva ci consola abbiamo undici atleti e un solo cuore … …

13…

Via degli Stagnacci 12/E - Scandicci (FI) - tel. +39 055 72219 - fax +39 055 721557 cso@csoitalia.it - www.csoitalia.it


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

15

L'ex attaccante: “I gigliati lottano, il Cagliari non ha la mentalità giusta” Viola amore Mio

Oliveira: “Viola, hai un cuore grande” di Giacomo Brunetti

L

uís Airton Oliveira Barroso, per tutti Lulù, è uno degli ex più amati tra Fiorentina e Cagliari. “Che importa se, per passarla ti ci vuole un'ora, scarterai quattro o cinque volte ancora. Che fretta c'era? Scarta tutti Oliveira. Che fretta c'era? Scarta tutti e facci un gol”, gli cantava la ‘Fiesole’. Cinque stagioni in maglia rossoblù, tre con quella viola, con tanti gol: 51 col Cagliari, 28 con la Fiorentina. E, soprattutto, tanti numeri. Perché Oliviera il pallone lo sapeva trattare e, negli anni di Firenze, faceva parte di una squadra fantastica insieme a Batistuta, Rui Costa, Baiano, Edmundo, Toldo e tanti altri campioni. Oggi, da doppio ex, analizza per noi la sfida di domenica al Franchi e il momento delle due squadre. Luis Oliveira, qual è la sua idea su questa Fiorentina? “La stagione è andata molto bene, c’è stato un solo neo: la mancanza di continuità. Penso, ad esempio, al pareggio maturato contro la SPAL, una vittoria avrebbe potuto cambiare molte cose e avvicinare ancora di più la zona europea. Deve giocarsela fino all’ultimo, crederci fino in fondo come ha dimostrato contro il Napoli e il Genoa”. Lulù Oliveira esulta in maglia viola

Già, il Napoli. Una partita in cui Simeone è stato strabiliante… “Ne ho sempre parlato bene, anche quando era al Genoa. È un giovane promettente, lo sta dimostrando. Dobbiamo cercare di non rompergli le scatole, di non mettergli troppe pressioni. È un ragazzo con la testa giusta e i piedi per terra, il padre era un campione e gli darà sicuramente consigli importanti”.

Oliveira con Batistuta

Nell’attacco viola, però, c’è anche chi ha deluso: Falcinelli, Eysseric, Dias… “Qualcuno ha dimostrato di non essere all’altezza di giocare nella Fiorentina. È difficile formare una squadra così. Pioli si è arrangiato, è stato straordinario. I tifosi erano arrabbiati con la società per il mercato, diventa complicato lavorare con questi presupposti. E poi ci sono tanti giovani”. Il Cagliari, invece, sta vivendo una situazione opposta alla Fiorentina. “Il calendario, nelle ultime battute, è stato difficile. La situazione non è semplice. Li guardo spesso, è mancato lo spirito, non c’è stata la voglia di combattere.

continua a pag 16

Via delle Centostelle, 24 Firenze (Zona Campo di Marte)

Il tuo dentista di fiducia a Firenze

info@dentistanicastro.it - www.dentistanicastro.it

Tel. 055604242


16

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

segue da pag 15 Ricordo la gara contro la Sampdoria, dopo il primo tempo cambiai canale: avrebbero dovuto lottare, non lo hanno fatto. Ora si ritrovano con l’acqua alla gola. Inoltre, giocare con la pressione addosso peggiora la situazione”. Eppure i presupposti per far bene in Sardegna ci sarebbero. “La città ha un progetto importante, ha in ponte di costruire il nuovo stadio, una garanzia.

Oliveira (al centro) durante i festeggiamenti per la conquista della Supercoppa Italiana

I tifosi ci sono sempre ma sono arrabbiati. La squadra è senza un leader: Barella è un ‘piccolo’ comandante, dobbiamo andarci piano, però”.

a con la Oliveir

maglia

gliari

del Ca

Torniamo in Toscana: cosa deve fare la Fiorentina, sul mercato, per migliorarsi? “Deve prendere una prima punta importante da affiancare a Simeone. Bisogna iniziare da lì, la difesa e il centrocampo hanno già una stabilità. In

AFFIDACI LA TUA CASA IN ESCLUSIVA! CONTATTACI PER UNA VALUTAZIONE E AVRAI IN OMAGGIO UNO DEI SEGUENTI PREMI EMOZIONALI A TUA SCELTA

BAMBINO IN CAMPO

TRIBUNA VIP X2

+ 2 biglietti tribuna laterale

con hospitality

porta, Sportiello è un buonissimo portiere, relativamente giovane, sta maturando adesso: ha la fiducia dell’allenatore, credo che i viola continueranno con lui”. Fiorentina-Cagliari: che partita sarà? “La Fiorentina ci metterà la qualità e tutto quello che ha dentro per battere i sardi. Deve farlo, soprattutto adesso che non c’è più spazio e tempo per sbagliare. Ma non ho dubbi perché questa squadra ha dimostrato di avere un grande cuore. Il Cagliari, al contrario, non ha una mentalità giusta per la lotta in cui si ritrova, i giocatori sardi dovrebbero sacrificarsi di più, la vedo dura che possano vincere a Firenze”.

INTERNATIONAL GIRLS SPETTACOLI - MUSICA LIVE - PIANO BAR TERRAZZA D’INVERNO - PRIVè

INCONTRO CON GIOCATORE

Location elegante, per passare serate ascoltando buona musica, bevendo ottimi cocktails da soli o ... 40 Sexy ragazze ti Aspettano! Via Lungo L’affrico 88 BR - Tel. 055 601225 tel. 348 8073266 - www.affricosalviatino.com

Via Vittorio Emanuele, 8/10,Calenzano - FI) (A due passi dall’uscita casello autostradale di Calenzano) firenzenolimit@gmail.com - nolimitfirenze.com firenzenolimit


“Alli 17 i Giovani, si per non intermetter l’antica usanza di giuocare ogn’anno al Calcio per Carnasciale, e si ancora per maggior vilipendio de’ nemici, fecero in sulla Piazza di Santa Croce una partita a livrea; 27 Bianchi e 27 Verdi, giocando una vitella…”

Tappezzeria Fiorentina Via Alessandro D’Ancona 110 - Firenze www.tappezzeriafiorentina1965.com


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

19

Il cantante, grande tifoso viola: “Io all’Europa ci credo! Il futuro si costruisce tutti insieme” Viola in musica

Fogli: “Una storia fantastica” di Giacomo Cialdi

L'

ultima gara casalinga della stagione, un match che avrà un'atmosfera diversa, un sapore speciale. Si affronteranno infatti Fiorentina e Cagliari, i due club che più di ogni altro hanno sofferto la tragica scomparsa di capitan Astori. I viola arrivano a questo appuntamento ancora in corsa per un posto in Europa League, i sardi devono riprendersi dopo un periodo nero. Per parlare della sfida del Franchi e in generale della stagione della Fiorentina, il Brivido Sportivo ha intervistato in esclusiva Riccardo Fogli, cantante e bassista dei Pooh nonché tifosissimo viola. Riccardo Fogli siamo quasi al termine della stagione, che campionato è stato quello della Fiorentina? «A mio parere è stato un campionato ben giocato, anche se indubbiamente ci sono stati degli alti e bassi. Nel complesso la squadra ha dato il massimo, ha dovuto affrontare difficoltà enormi e ne è uscita con coraggio. A tratti i ragazzi di Pioli hanno fatto vedere un buon calcio, veloce, piacevole... e poi quella striscia di vittorie indimenticabili. E' stata una stagione intensa». Se ripensa ad agosto si aspettava una Fiorentina che a due giornate dalla fine potesse lottare per un posto in Europa? «Francamente no, l'inizio è stato davvero molto difficile e devo dire che Pioli ha fatto un gran lavoro sulla squadra, dandole convinzioni e motivazioni. Lottare fino alla fine per tornare in Europa è una bella sorpresa». L'ultima gara al Franchi sarà contro il Cagliari: che match crede verrà fuori? «Come quasi tutti quelli di Serie A, pieno di insidie. I sardi, nonostante la classifica, sanno giocare bene e mettere in difficoltà anche le grandi, quindi servirà una Viola concentrata e determinata. Arrivati a questo punto, comunque, non abbiamo niente da perdere... diamo tutto e poi stiamo a vedere. Al di là del risultato, sono certo che questi giocatori onoreranno la partita». Crede che la Fiorentina abbia ancora possibilità, a 180' dal termine, di centrare la qualificazione alla prossima Europa League? «Sono un positivo per natura, quindi dico sì. Non sottovalutiamo questa squadra, abbiamo tantissimi talenti che se imbroccano la giornata giusta possono fare la differenza.

continua a pag 20

Riccardo Fogli

IL RISTORANTE

La tradizione continua... e vi aspettiamo nello “storico” locale

CON TUTTE LE NOSTRE NUOVE CREAZIONI.

TORNEO CALCIO A 5 CITTÀ DI SESTO FIORENTINO

INIZIO 28/05/2018

Presso Campi Calcetto Tennis Club Sesto Via Scarpettini, 39 Sesto Fiorentino (Fi)

6a EDIZIONE

COPPA FIRENZE E COPPA PRIMAVERA

INIZIO 4/06/2018

Termine iscrizioni

31/05/2018

C5 FEMMINILE Iscrizione gratuita quota Gara 40 a squadra

Gusmano - Il Ristorante Viareggio (Lu) Via Regia 58/64 gusmanoilristorante@gmail.com tel. 0584.31233

3° TORNEO MISTO Iscrizione gratuita quota Gara 40 a squadra

PER INFO: ALESSIO 392 6244391

INIZIO 4/06/2018

Termine iscrizioni

31/05/2018

CALCIO UISP FIRENZE


20

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

segue da pag 19 E poi, nessuno me lo toglie dalla testa, dall'alto qualcuno ci guarda e ci aiuta... quindi crediamoci fino alla fine! Sarebbe una storia fantastica». A proposito di talenti viola, qual è il suo giocatore preferito? «La Fiorentina ha tanti calciatori interessanti, giovani ma di grande prospettiva. Potrei fare diversi nomi, ma il mio preferito è il nostro capitano: un padre di famiglia, un leader vero, un grande difensore... che resterà per sempre con noi». Siamo a metà maggio ma già si parla della prossima stagione: cosa si aspetta dai fratelli Della Valle circa un possibile rilancio? «Penso che la tragedia del 4 marzo abbia scosso e riavvicinato tutti, proprietà compresa. Dispiace constatare come molto spesso occorrano delle tragedie per riunirsi. I Della Valle non sono paperoni sciocchi, non gettano dalla finestra i soldi, da manager esperti e importanti come loro mi aspetto operazioni mirate.

Fogli, a Sanremo, con Roby Facchinetti

Riccardo Fogli

con Giancarlo

Antognoni

LE MIGLIORI ACTION FIGURES E GADGETS LE TROVATE SOLO SU...

www.gameplanetfirenze.it Venite a trovarci su

Il che è lecito. Ciò che non è lecito è offendere perché si perdono un paio di partite o perché il calciatore arrivato non rispetta le attese dei tifosi. Dovremmo avere un po' più di equili-

brio e rispetto. Credo che un nodo importantissimo riguardi la costruzione del nuovo stadio: questo potrebbe dare nuova liquidità alla Fiorentina. Al di là dello stadio, comunque, ho la sensazione che il riavvicinamento ci sia stato e quindi la posizione dei fratelli Della Valle rispetto al comunicato del 26 giugno scorso sia molto diversa. Dobbiamo avere un po' di pazienza e capire che non possiamo giocare a "guerra di soldi" con le grandi d'Italia e d'Europa, occorre un progetto serio e a lunga scadenza, servono investimenti intelligenti e un po' di fortuna. Così si costruisce una bella squadra».


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

23

Quel giorno ci fu strappato un sogno. Adesso ci servono i 3 punti per tornare a sognare L’angolo del tifoso

Era il 16 Maggio, il 16 Maggio 1982

La Fiorentina festeggia la vittoria a Marassi di Andrea Bruno Savelli

I

l giorno in cui tutto è cominciato... gli odi, le maledizioni, le ingiustizie... E la curva Fiesole allora cantava: arriverà, arriverà, il 16 maggio arriverà, e troppo tempo ormai è passato, e lo scudetto arriverà!!!

Fa rabbia, sorridere, provoca un po’ di tristezza... e tanta tanta nostalgia per un calcio che non c’è più... Ma c’è Firenze, che ama ancora di più la sua squadra, unica come unica è Firenze. Sono passati trentasei anni! Chiesa quel giorno non era ancora nei pen-

sieri dei suoi genitori, ammesso che si fossero già incontrati, Simeone pure, Pioli non era ancora un calciatore professionista ma c’era il ragazzo che giocava guardando le stelle, e quel giorno un paio di stelle le spensero in cielo a lui e a tutti i tifosi Viola.

Adesso, il 13 Maggio 2016 il Cagliari arriva a Firenze per cercare i punti per la salvezza, problema impensabile qualche tempo fa per i sardi, ma alla Fiorentina servono per realizzare un sogno che poco tempo fa sembrava solo un’illusione. La partita più che sulle alchimie tattiche si giocherà sulla determinazione, sulla voglia di sacrificarsi per i compagni e di fare uno scatto in più degli avversari. Il resto ce lo deve mettere e ce lo metterà lo stadio, uno stadio stracolmo di persone e di amore, di tifosi che amano spasmodicamente la propria squadra e che insieme vogliono fare un bel viaggio a Milano e da lì prendere tanti aerei per andare in giro per l’Europa! Questa squadra lo merita tutto il nostro amore, e sarebbe piaciuta tanto tanto anche a Mario Ciuffi, l’uomo che voleva tingere di Viola il mare trentasei anni fa quel 16 Maggio e che aveva una caratteristica meravigliosa, tra le altre: non ha mai smesso di sognare. Era un grande uomo, maturo, ma che aveva mantenuto quelle caratteristiche tipiche dei bambini. Quella di sognare, di sognare una Viola temuta e rispettata in Europa, di sognare quel benedetto terzo scudetto, una Fiorentina sempre più forte. E visto che anche noi quest’anno abbiamo ricominciato a sognare, che nel momento più brutto ci siamo riappropriati del futuro e delle nostre speranze, quella di oggi sarà una festa del calcio e di Firenze: arriverà, arriverà, e troppo tempo ormai è passato... Forza Violaaaaaa e all’anno prossimo!!!

Un nuovo modo di vivere la tavola con Italian Tapas! Assaggi di cucina italiana e una selezione dei prodotti più interessanti della nostra gastronomia... Piatti e drink creativi per stuzzicare al banco o per saziarsi comodamente seduti a tavola... In modo informale ma sempre a partire dalla qualità e l’eccellenza delle materie prime.

Italian Tapas

Aperto:

Via Sant'Agostino 11 Rosso (Santo Spirito) Firenze Info e prenotazioni: +39 055 098 2738 www.italiantapas.it

da martedì a domenica dalle 15 alle 24 (giovedì, venerdì e sabato fino all'1) Sabato e domenica anche a pranzo

Italian Tapas

italiantapas


Vieni in paradiso Una vacanza di natura e charme in Sardegna Is Arenas Resort è la meta ideale per una vacanza immersi nella natura, con una vasta pineta Mediterranea, che abbraccia una lunga spiaggia privata di sabbia bianca. Un viaggio alla scoperta della costa occidentale della Sardegna, per una favola di vacanza tutta italiana. Prepara le valigie e parti.

Chiama il + 39 045 6590107 Scrivi a reservation@mirahotels.com www.mirahotels.com


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

“Negli anni 80 eravamo fortissimi, vorrei rivedere quei fasti. Ripartendo da Pioli e dai giovani”

25

Parola all’esperto

Miani: “Firenze merita una grande squadra” Miani nei panni di allenatore

Luciano Miani, dopo la perdita di Astori, la Fiorentina ha cambiato marcia dimostrando un valore che in pochi le riconoscevano… “Sì, ma ci tengo a dire che Pioli ha fatto un ottimo lavoro fin dall’inizio. Poi, come spesso succede, da una tragedia come quella di Davide Astori è nato uno spirito di gruppo nuovo. E’ stata una perdita tecnica e, soprattutto, morale. Questi ragazzi vanno applauditi perché sono riusciti a trasformare in forza il dolore e hanno fatto un’impresa, raccogliendo sei vittorie consecutive e poi anche quelle importantissime contro Napoli e Genoa. Adesso dovranno essere bravi a portare avanti il lavoro per raggiungere l’obbiettivo finale”.

di Lucia Petraroli

Ha già parlato dell’allenatore… quanti meriti ha Pioli in tutto questo? “Grandi meriti. Pioli è una persona che stimo molto, un tecnico preparatissimo, che riesce a creare moralmente un ottimo feeling coi suoi giocatori senza per forza cavalcare l'onda dei successi”.

E

ra un jolly tuttofare, per questo piaceva molto ai suoi allenatori. Luciano Miani arrivò alla Fiorentina, via Udinese, nel 1981, la stagione dello storico secondo posto viola e del “Meglio secondi che ladri” del nostro Brivido Sportivo. Doveva fare la riserva, ma a causa dell’infortunio gravissimo a Giancarlo Antognoni, ebbe l'opportunità di giocare di con continuità. Giancarlo De Sisti, allora tecnico della Fiorentina, lo schierò con la maglia numero 10 per 26 volte e lui ricambiò con 4 gol, quasi tutti decisivi. Poi, dopo altre due stagioni in gigliato, prese altre strade, approdando a Cagliari nel 1985. E, in qualità di doppio ex, lo abbiamo voluto intervistare alla vigilia della sfida tra viola e rossoblù.

Questa Fiorentina può raggiungere l’Europa? “Può essere un obbiettivo raggiungibile, alla luce della classifica e della situazione psicologica della squadra. Sarà fondamentale lo scontro diretto dell'ultima gara col Milan. Sarebbe importante raggiunge l'Europa sia per la società che per Firenze stessa”. Cosa pensa dei giovani viola? “In attacco mi ha colpito molto Simeone, ci si aspettava grandi cose da lui, oggi le sta facendo, basti pensare alla tripletta al Napoli. Ma tutto il collettivo funziona. Ci sono giovani di grande prospettiva”.

Cosa si aspetta dal mercato? “Credo che la Fiorentina dovrà fare un buon mercato se vorrà competere con le prime 5, se si vuole fare davvero il salto di qualità questa è l’unica strada da seguire. Oltre a mantenere quei giocatori cardine della rosa”. Dopo la morte di Astori, si è cominciato a parlare del rilancio dei Della Valle che sensazioni ha? “Il riavvicinamento della famiglia Della Valle è un aspetto molto positivo, un enorme piacere per me. Sicuramente hanno fatto errori, ma credo siano stati troppo criticati. Firenze si merita uomini importanti come loro. Ho notato anche che il tifo ha messo da parte l'aspetto polemico, ricompattandosi con società e squadra. Conosco la piazza di Firenze, so che non è una piazza facile, e il fatto che sia avvenuto tutto questo mi rende felice”. Che partita sarà quella col Cagliari? “Il Cagliari lotta per la salvezza, dunque sarà un match duro. Anche la Fiorentina ha

Luciano Miani in maglia viola

un obbiettivo importante da portare avanti. Per doti tecniche la Viola è superiore, però le motivazioni ci sono da ambedue le parti. Sarà una gara da giocare con estrema concentrazione”. Che cosa le hanno lasciato Firenze e Cagliari? “Ai miei tempi, negli anni ottanta, la Fiorentina era una big e poteva competere alla pari con tutte le squadre più forti. Avevamo grandi giocatori e se non ci rubavano quello Scudetto, all’ultima giornata, avremmo vinto qualcosa di storico. E’ una cosa impossibile da dimenticare. Avevamo un pubblico eccezionale, lo stadio era sempre stracolmo. Firenze si merita di tornare a quei fasti. A Cagliari andai a fine carriera. E’ una bella piazza, la situazione societaria però era piuttosto disastrata, fu la compattezza del gruppo a portarci ai buoni risultati come la salvezza dalla serie B e la qualificazione ai quarti di Coppa Italia contro il Napoli di Maradona. Nella mia personale bilancia però la parte della Fiorentina pende molto di più”.

Gruppo Spurghisti in Toscana Tel. 0574 591835

VUOTATURA POZZI NERI STASATURA TUBAZIONI PULITURA POZZETTI/ACQUAI VIDEOISPEZIONI TUBAZIONI

GHI

E

S

VUOTATURA POZZI NERI

H24 24 / 2 4 O R

DISINFEZIONE GRATUITA GARANZIA TRIMESTRALE PREVENTIVI GRATUITI

NE ALTA PRESSIO STASATURA GHEZZA MEZZI CON LAR VICOLI DI MT. 1,60 PER

L’ANNO APERTI TUTTO FESTIVI COMPRESO I

Tel. 0571 500408 PRESENTI SU EMPOLI

numero verde gratuito

PRESENTI SU PRATO

FIRENZE SPUR VIZIO ER

800 300 301

Cell. 342 5924870

Tel. 346 2462970


26

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

Amarcord

Nel 1998-99 la Fiorentina del Trap annientò il Cagliari con un finale scoppiettante

Quella volta di Edmundo e Bati I viola di Prandelli, invece, batterono il Cagliari nel 2007/08 per 5-1 con un gol di Montolivo e le doppiette di Mutu e Santana.

di RUBEN LOPES PEGNA

S

arebbe stata una partita speciale questa per Davide Astori. Rimane adesso la sfida tra le due squadre che hanno ritirato la sua maglia, la numero tredici. L'ULTIMO INCONTRO Fiorentina e Cagliari si sono affrontate l'ultima volta al Franchi nella passata stagione il 12 marzo 2017. La squadra di Paulo Sousa si impose per 1-0 grazie a una rete realizzata da Kalinic nei minuti di recupero.

UNA VITTORIA ATTESA PIU' DI 4 ANNI Tanto tempo era passato dall'ultimo successo dei viola sui rossoblù a Firenze. La Fiorentina non batteva, infatti, il Cagliari dal 4 novembre 2012. La squadra di Vincenzo Montella vinse per 4-1. Dopo essere passata in vantaggio con un gol di Gonzalo Rodríguez al 4' e aver subito la rete del pareggio con Casarini al 42', nella ripresa ingranò la quarta. Jovetic al 5' segnò il gol del 2-1 e dopo 4 minuti Toni firmò quello del 3-1. Cuadrado, poi, all'84' chiuse definitivamente il match. L'ULTIMA SCONFITTA VIOLA Risale al 26 aprile 2015 (nella stagione 2015/16 il Cagliari era in serie B). I rossoblù si imposero per 3-1. Cop realizzò una doppietta (i gol al 7' e al 59'). Gilardino accorciò le distanze al 74' ma poi Farias al 92' andò di nuovo a segno.

Gabriel Batistuta

L'ULTIMO PAREGGIO Risale al match del Franchi del 15 settembre 2013, quello del primo grave infortunio a Mario Gomez. La Fiorentina andò in vantaggio al 71' con Borja Valero ma Pinilla all'89' realizzò la rete del definitivo 1-1. LE VITTORIE PIU' BELLE DELLA FIORENTINA A FIRENZE Ne ricordiamo 4. Nel 1973/74 la formazione di Radice si impose per 4-1 con gol di Saltutti,

Caso, Speggiorin e Merlo. Con lo stesso punteggio (ma in rimonta) vinse nel 1990/91 la formazione guidata da Lazaroni. Ci fu un autogol di Festa. Poi segnò Massimo Orlando, mentre Nappi firmò una doppietta. La squadra di Trapattoni nel 1998/99 vinse 4-2 con un gol di Edmundo e una tripletta di Batistuta. Fu una partita difficile perché la Fiorentina fino a un quarto d'ora dalla fine perdeva 2-1.

Edmundo contro il Cagliari

LA PARTITA DEL GIRONE D'ANDATA E' finita con la vittoria della Fiorentina per 1-0 grazie a un gol di Babacar. Quella è stata l'ultima rete realizzata da Baba con la maglia viola prima di passare al Sassuolo.

- trattoria - LA BOTTEGA DEL CORNOCCHIO I sapori della cucina casalinga

Antico luogo di ristoro sulla strada che porta da Calenzano al Mugello, la Bottega del Cornocchio è il luogo ideale per riscoprire i piatti della cucina toscana, preparati con la cura di una volta.

Le nostre Specialità

I famosi tortelli di patate Pasta fresca - Bistecca alla fiorentina APERTO A PRANZO - CHIUSO IL LUNEDI Via Cornocchio, 12 Barberino Mugello (FI) - Tel 055 84.20.107


GRASSINA

DA 20 AN NI

FIOR

di

IL PA quoti NE

Via Costa al Rosso 28/32

diano

PANE

055 640480

DEI TIFOS

I

VIOLA

Biscotti di Prato - Prime macine Pasticceria produzione propria Guanciale lievitazione naturale Bozza pratese - Pane integrale 1^ giornata

Andata 20/08/2017

ATALANTA-ROMA

0-1 1-1 0-3 1-3 3-0 3-0 0-0 2-1 0-0 1-2

6^ giornata

Andata 24/09/2017

0-2 2-0 1-1 0-3 1-0 4-0 3-1 2-0 0-1

Ritorno 18/02/2018

CAGLIARI-CHIEVO

SASSUOLO-BOLOGNA

1-2 2-3 1-1 0-2 0-2 1-0 2-0 0-1 1-2

2-3

SPAL-NAPOLI

0-1

Andata

12^ giornata

CROTONE-BENEVENTO FIORENTINA-ATALANTA HELLAS VERONA-LAZIO INTER-GENOA JUVENTUS-TORINO ROMA-UDINESE SAMPDORIA-MILAN

05/11/2017

1-1 2-3 2-1 0-0 2-4 0-2 1-1 2-1 3-0 0-2

Ritorno 08/04/2018

ATALANTA-SPAL BOLOGNA-CROTONE CAGLIARI-HELLAS VERONA CHIEVO-NAPOLI FIORENTINA-ROMA GENOA-SAMPDORIA INTER-TORINO JUVENTUS-BENEVENTO LAZIO-UDINESE SASSUOLO-MILAN

1-1 0-1 0-1 1-2 2-0 0-0 0-1 4-2 2-1 1-1

Ritorno 06/01/2018

CROTONE-MILAN HELLAS VERONA-NAPOLI INTER-FIORENTINA JUVENTUS-CAGLIARI LAZIO-SPAL SASSUOLO-GENOA UDINESE-CHIEVO

7^ giornata

01/10/2017

4-0

13^ giornata

19/11/2017

0-1

Ritorno 25/02/2018

ATALANTA-JUVENTUS BENEVENTO-INTER CHIEVO-FIORENTINA GENOA-BOLOGNA LAZIO-SASSUOLO MILAN-ROMA NAPOLI-CAGLIARI SPAL-CROTONE TORINO-HELLAS VERONA UDINESE-SAMPDORIA

Andata 1-2 0-1 2-3 2-0 2-1 2-1 3-2 1-1 1-1

5-2 2-3 0-1 1-1

SAMPDORIA-BENEVENTO

Andata 2-2 1-2 2-1 0-1 6-1 0-2 3-0 1-1 2-2

2-1 0-3 0-1 0-2 1-1 1-0

BOLOGNA-TORINO

0-2 0-2 0-1 0-2 3-0 2-0 5-0 3-2 1-2 1-2

Ritorno 15/04/2018

BENEVENTO-SASSUOLO CROTONE-GENOA HELLAS VERONA-BOLOGNA INTER-ATALANTA NAPOLI-MILAN ROMA-LAZIO SAMPDORIA-JUVENTUS SPAL-FIORENTINA TORINO-CHIEVO UDINESE-CAGLIARI

2-2 0-1 0-2 0-0 0-0 0-0 0-3 0-0 0-0 1-2

2^ giornata

Andata 27/08/2017

0-1 1-2 0-0 1-2 2-4 2-1 3-1 1-3 3-2 3-0

Ritorno 21/01/2018

BENEVENTO-BOLOGNA

0-3 1-5 CROTONE-HELLAS VERONA 3-0 FIORENTINA-SAMPDORIA 1-3 GENOA-JUVENTUS 0-1 MILAN-CAGLIARI 2-1 NAPOLI-ATALANTA 1-0 ROMA-INTER 1-1 SPAL-UDINESE 1-1 1-1 TORINO-SASSUOLO CHIEVO-LAZIO

8^ giornata

Andata 15/10/2017

Ritorno 04/03/2018

2-1

BOLOGNA-SPAL

2-3 2-2 2-1 1-0 3-2 1-2 0-1 3-1 0-0

CAGLIARI-GENOA

0-1 1-2 1-4

CROTONE-TORINO FIORENTINA-UDINESE

2-0 0-3 0-0

HELLAS VERONA-BENEVENTO INTER-MILAN JUVENTUS-LAZIO

1-0 4-2

ROMA-NAPOLI

2-1 1-1

SAMPDORIA-ATALANTA

Andata

SASSUOLO-CHIEVO

14^ giornata

26/11/2017

Ritorno 18/04/2018

ATALANTA-BENEVENTO 1-0 BOLOGNA-SAMPDORIA 3-0 CAGLIARI-INTER 1-3 CHIEVO-SPAL 2-1 GENOA-ROMA 1-1 JUVENTUS-CROTONE 3-0 LAZIO-FIORENTINA 1-1 0-0 MILAN-TORINO 0-2 SASSUOLO-HELLAS VERONA 0-1 UDINESE-NAPOLI

3-0 0-1 0-4 0-0 1-2 1-1 4-3 1-1 1-0 2-4

3^ giornata

Andata 10/09/2017

ATALANTA-SASSUOLO 2-1 BENVENTO-TORINO 0-1 BOLOGNA-NAPOLI 0-3 CAGLIARI-CROTONE 1-0 0-5 HELLAS VERONA-FIORENTINA INTER-SPAL 2-0 3-0 JUVENTUS-CHIEVO 4-1 LAZIO-MILAN 1-1 SAMPDORIA-ROMA 1-0 UDINESE-GENOA

9^ giornata

Andata 22/10/2017

1-0 0-3 3-2 3-0 0-0 0-0 5-0 0-1 0-1 2-6

1-2 1-0 1-0

Ritorno

ATALANTA-BOLOGNA 1-0 BENEVENTO-FIORENTINA 0-1 CHIEVO-HELLAS VERONA 0-1 LAZIO-CAGLIARI NAPOLI-INTER SPAL-SASSUOLO

15^ giornata

Ritorno 22/04/2018

BENEVENTO-MILAN BOLOGNA-CAGLIARI CROTONE-UDINESE FIORENTINA-SASSUOLO HELLAS VERONA-GENOA INTER-CHIEVO NAPOLI-JUVENTUS ROMA-SPAL SAMPDORIA-LAZIO TORINO-ATALANTA

Presso le sedi di:

Tel. 055 41 66 71 Tel. 055 66 09 22 Tel. 055 71 31 695 Tel. 055 43 03 03 Tel. 055 70 73 25 Tel. 055 44 43 16 Tel. 055 84 61 29

Viale Milton, 89 - Firenze - tel 055 48 98 02 - info@oftspa.it - www.ofisa.it

0-3 0-2

TORINO-ROMA UDINESE-JUVENTUS

03/12/2017

1-1

1-4 1-1

SAMPDORIA-CROTONE

Andata 2-2 1-1 0-3 3-0 0-1 5-0 0-1 3-1 1-2

2-2 1-0 0-0

MILAN-GENOA

VIALE MILTON (FORTEZZA) VIA CACCINI (CAREGGI)

ONORANZE FUNEBRI 24 H 24

3-0 0-3 1-3 1-1 4-1 1-1 2-0

11/03/2018

CAPPELLE DEL COMMIATO

AGENZIE Ag. Careggi - Via Caccini 17 Firenze Ag. Bellariva - Via Aretina 55 r Firenze Ag. Isolotto - Via Mortuli 29 r Firenze Ag. Ponte di Mezzo - Via di Caciolle 3 b Firenze Ag. Torregalli - Via di Scandicci 310 b Firenze Ag. Sesto Fiorentino (Fi) - Via Pascoli 1 Ag. Scarperia (Fi) - Via Roma 14

Ritorno 28/01/2018

1-0 0-0 2-1 0-1 1-3 2-1 1-0 3-0 0-4 1-2


Via del Pantano, 2/i - FIRENZE - Tel. 055 757601 r.a. - Fax 055 7576076 - www.bandinellisrl.it - info@bandinellisrl.it

17/09/2017

20/09/2017

CHIEVO-ATALANTA 1-1 0-1 CROTONE-INTER 0-2 1-1 2-1 FIORENTINA-BOLOGNA 2-1 GENOA-LAZIO 2-3 2-1 MILAN-UDINESE 2-1 1-1 NAPOLI-BENEVENTO 6-0 2-0 3-0 ROMA-HELLAS VERONA 1-0 1-3 SASSUOLO-JUVENTUS 0-7 0-2 0-2 SPAL-CAGLIARI 2-2 TORINO-SAMPDORIA 1-1 10^ giornata

Andata 25/10/2017

16^ giornata

Andata 10/12/2017

2-2 0-0 1-2 0-0 1-3 2-1 0-0 2-1 2-2

Ritorno

2-0

5-0 1-1 2-1 2-3 2-1 0-1 5-0 0-0 2-0 2-1

Ritorno 29/04/2018

CAGLIARI-SAMPDORIA

1-4

CHIEVO-ROMA

1-4 1-3 3-2 1-0

GENOA-ATALANTA JUVENTUS-INTER LAZIO-TORINO MILAN-BOLOGNA NAPOLI-FIORENTINA SASSUOLO-CROTONE SPAL-HELLAS VERONA UDINESE-BENEVENTO

2-1 0-3 1-4 3-1 3-3

Ritorno 11/02/2018

ATALANTA-CROTONE 5-1 BENEVENTO-ROMA 0-4 BOLOGNA-INTER 1-1 CAGLIARI-SASSUOLO 0-1 GENOA-CHIEVO 1-1 0-0 HELLAS VERONA-SAMPDORIA 1-0 JUVENTUS-FIORENTINA 1-4 LAZIO-NAPOLI 2-0 MILAN-SPAL 2-3 UDINESE-TORINO

18/03/2018

3-0 ATALANTA-HELLAS VERONA BOLOGNA-LAZIO 1-2 CAGLIARI-BENEVENTO 2-1 CHIEVO-MILAN 1-4 FIORENTINA-TORINO 3-0 GENOA-NAPOLI 2-3 INTER-SAMPDORIA 3-2 JUVENTUS-SPAL 4-1 1-0 ROMA-CROTONE 0-1 SASSUOLO-UDINESE

5^ giornata

Andata

Ritorno 04/02/2018

11^ giornata

Andata 29/10/2017

CLASSIFICA Serie A

1-1 2-5 1-2 0-0 1-0 0-2 2-0 1-4 4-0 0-2

Ritorno

P

g

partite totali v n p

CLASSIFICA Serie A

P

g

partite totali v n p

1

Juventus

91 36 29

4

3

11

Genoa

2

Napoli

85 36 26

7

3

12

Sassuolo

40 36 10 10 16

3

Roma

73 36 22

7

7

13

Bologna

39 36 11

6

4

Lazio

71 36 21

8

7

14

Spal

35 36

7

14 15

5

Inter

69 36 19 12

5

15

Chievo

34 36

8

10 18

6

Milan

60 36 17

9

10

16

Crotone

34 36

9

7

20

7

Atalanta

59 36 16 11

9

17

Udinese

34 36 10

4

22

41 36 11

8

17 19

8

Fiorentina 57 36 16

9

11

18

Cagliari

33 36

9

6

21

9

Sampdoria

6

14

19

Verona

25 36

7

4

25

10

Torino

48 36 11 15 10

20

Benevento

18 36

5

3

28

54 36 16

31/03/2018

1-5

BENEVENTO-LAZIO

2-1 1-2 0-2 3-1 1-0 4-1 1-0 2-1 2-1

CROTONE-FIORENTINA HELLAS VERONA-INTER MILAN-JUVENTUS NAPOLI-SASSUOLO ROMA-BOLOGNA SAMPDORIA-CHIEVO SPAL-GENOA TORINO-CAGLIARI UDINESE-ATALANTA

17^ giornata

Andata 17/12/2017

2-6 0-2 0-3 1-3 1-1 1-1 1-2 1-1

Ritorno

ATALANTA-LAZIO

1-1

BENEVENTO-SPAL

0-2 1-3 1-2 3-2

SAMPDORIA-SASSUOLO

1-3

TORINO-NAPOLI

BOLOGNA-JUVENTUS CROTONE-CHIEVO FIORENTINA-GENOA HELLAS VERONA-MILAN INTER-UDINESE ROMA-CAGLIARI

1-4 4-0 1-0 0-1 2-2

1 2 3 4 5 6 7 8

4-0 0-2

06/05/2018

3-3 1-2 0-3 1-0 0-0 3-0 1-3 1-0 0-1

Classifica Marcatori

4^ giornata

Andata

9

NOME

SQUADRA

RETI

RIGORI

Immobile Icardi Dybala Quagliarella Mertens Dzeko Higuain Simeone Lasagna

Lazio Inter Juventus Sampdoria Napoli Roma Juventus Fiorentina Udinese

29 28 22 19 18 16 16 13 12

7 5 3 7 4 0 1 0 0

18^ giornata

Andata 23/12/2017

Ritorno 13/05/2018

0-1 2-3 1-0 1-0 4-0 0-2 3-2 1-0 2-2

CAGLIARI-FIORENTINA

4-0

UDINESE-HELLAS VERONA

CHIEVO-BOLOGNA GENOA-BENEVENTO JUVENTUS-ROMA LAZIO-CROTONE MILAN-ATALANTA NAPOLI-SAMPDORIA SASSUOLO-INTER SPAL-TORINO

Andata

19^ giornata

30/12/2017

Ritorno 20/05/2018

ATALANTA-CAGLIARI 1-2 BENEVENTO-CHIEVO 1-0 BOLOGNA-UDINESE 1-2 CROTONE-NAPOLI 0-1 FIORENTINA-MILAN 1-1 1-3 HELLAS VERONA-JUVENTUS 0-0 INTER-LAZIO 1-1 ROMA-SASSUOLO 2-0 SAMPDORIA-SPAL 0-0 TORINO-GENOA

Risolviamo i Vostri problemi

ITALIA SPURGHI

• Pulizia pozzi neri e fosse biologiche • Videoispezioni con rilascio DVD o chiavetta USB • Stasatura tubazioni • Smaltimento Amianto • Smaltimento rifiuti solidi

FIRENZE - Via Senese, 247/R - Tel. 055-2322635 - info@italiaspurghi.it


PRATO

1 9 68

8 1 0 -2

50 Anni di attivitĂ

Grazie a tutti i nostri Clienti


13 maggio Fiorentina - Cagliari

31

Probabili formazioni

Assalto ai rossoblù FIORENTINA - Cagliari

Stadio Artemio Franchi, 13.05.2018, ORE 15

Saponara Veretout

N

ovanta minuti di passione per continuare a credere nella qualificazione all’Europa League. La Fiorentina cerca la vittoria contro un Cagliari sempre più inguaiato in zona retrocessione. Pioli recupera Laurini, che ha scontato la squalifica, e dovrebbe optare per una difesa a 4 con il francese a destra, Pezzella e Milenkovic al centro (a meno di un recupero-lampo dell’infortunato Hugo) e Braghi a manca. A metà campo fiducia al trio Benassi – Badelj – Veretout, con lo scalpitante Dabo pronto a subentrare a gara in corso. In attacco Chiesa e Saponara avranno il compito di assistere l’unica punta Simeone che proverà a rimpinguare il suo bottino di gol.

Biraghi

Badelj

Milenkovic

Simeone Chiesa

57 Sportiello

Benassi

Pezzella

Sportiello

FIORENTINA 4-3-2-1 24 Benassi 5 Badelj 17 Veretout

2 Laurini 20 Pezzella 4 Milenkovic 3 Biraghi

25 Chiesa 8 Saponara

Laurini

9 Simeone

Allenatore: Stefano Pioli

A Disposizione: 97  Dragowski, 22  Cerofolini, 51  Hristov, 15  Maxi Olivera, 76 Gaspar, 19  Cristoforo, 14  Dabo, 28  Gil Dias, 10  Eysseric, 11  Falcinelli, 77  Thereau.

Sau

CAGLIARI 4-3-1-2 Pavoletti 28 Cragno 16 Faragò 3 Andreolli 23 Ceppitelli 20 Padoin

21 Ionita 18 Barella 22 Lykogiannis 17 Farias 25 Sau 30 Pavoletti

Farias

Ionita

Barella Lykogiannis Padoin

Andreolli

Faragò

Ceppitelli Cragno

Allenatore: Lopez

A Disposizione: 1 Rafael, 34 Molberg, 15 Castan, 33 Kouadio, 41 Cadili, 38 Caligara, 27 Deiola, 4 Dessena, 7  Cossu, 32  Han, 9  Giannetti.


32

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

L’evento

Salica, Antognoni, Saponara e Falcinelli hanno partecipato alla bella serata

Grandi emozioni viola nel di Lucia Petraroli

A

veva soltanto 22 anni quando è stato barbaramente ucciso in una discoteca di Lloret de Mar dove era andato soltanto per divertirsi. Niccolò Ciatti era di Scandicci e amava la Fiorentina. La violenta aggressione da parte di 3 ragazzi ceceni in quella maledetta notte del 12 agosto 2017 gli ha tolto la vita, ma il suo ricordo resterà vivo per sempre e la sua famiglia è impegnata sul fronte legale per avere giustizia. Un impegno che comporta spese notevoli e, per sostenerla ed aiutarla, il Viola Club Scandicci ha organizzato un bellissimo evento, svoltosi giovedì 26 aprile scorso, in cui il ricavato è stato devoluto ai familiari di Niccolò. Serata alla quale non poteva mancare la Fiorentina che è da sempre al fianco dei Ciatti e che ha inviato una delegazione capitanata dal vicepresidente Gino Salica e da Giancarlo Antognoni. Con loro anche i giocatori Riccardo Saponara e Diego Falcinelli che si sono messi a disposizione dei più di 300 tifosi accorsi alla cena

Studio: Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

t

ta del Viola i della sera

Le immagin

Studio: Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

3

2

Studio: via Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305

STUDIO ODONTOIATRICO

e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

4

Dott. Gianluca Marini Studio: Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

Via Spinello Aretino n°18 - Firenze Tel. 055 71 69 52 - 329 93 26 305 studio.gmarini@libero.it

5

Un servizio dentistico per il Sano Sorriso di genitori e bambini.

Odontoiatria • Ortodonzia • Conservativa • Protesi dentaria • Pedodonzia Implantologia • Laser Terapia • Cura dei disturbi del sonno OTTURAZIONE

20% DI SCONTO + 500 pt INVIOLA RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

SBIANCAMENTO

20% DI SCONTO

+ 1000 pt INVIOLA RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

PER I VOSTRI

BAMBINI

200 PUNTI SUL PREVENTIVO

VISITA GRATIS

GRATUITO

20% di

PUNTI SULLA

E CURE CON IL

SCONTO

RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

+ RADDOPPIO LAVORAZIONE

RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

DA NOI OGNI EURO SPESO

5 PUNTI


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

33

del Viola Club Scandicci organizzata per raccogliere fondi a sostegno della famiglia

ricordo di Niccolò Ciatti

dicci

Club Scan

i Antognon Giancarlo i tt ia C con Sara

del Ristorante il Ponte di Scandicci di Lillo Grimaldi. Moltissime le maglie e i gadget autografati dai viola e nel corso della serata è stata anche organizzata una lotteria per raccogliere i fondi necessari all’attività dell’Associazione. Emozionanti e sentite le parole dei rappresentanti del club gigliato che, purtroppo, in questa stagione hanno vissuto un dolore altrettanto grande dovuto alla perdita del capitano Davide Astori. E’ stata una serata cosparsa di sorrisi e lacrime, ascoltando le parole del babbo di Niccolò, della sua fidanzata Ilaria, dell'amico Alessandro, presente in Spagna il giorno della tragedia. E’ stato lui ad istituire il Viola Club Scandicci proprio per onorare la memoria di Niccolò. E l’obiettivo della serata è stato raggiunto, unendo i tifosi viola, la Fiorentina e la famiglia Ciatti in un unico grande abbraccio nel ricordo indelebile di Niccolò.

Aperti a pranzo dal lunedì al venerdì a cena tutte le sere

AUTOCARROZZERIA

dal 1963

TOSCANA

I ATUT

GR

Assistenza legale Gestione sinistri Sostituzione cristalli Vetture sostitutive Servizio carroattrezzi Ritiro e consegna auto a domicilio Riparazione veicoli a due ruote

OFFERTA

da 00 15.0UNTI P

SU RIPARAZIONI SUPERIORI A € 2.000

VI REGALIAMO

UN PREMIO EMOZIONALE: ingressi da P.zza Piave e Via IV Novembre Scandicci (FI) Info e prenotazioni: 055/2579565 Ampio parcheggio

I

ENTIV

PREV

1 da PU 5.000 NT I

R istorante piz z e r i a

seguici su

BAMBINO IN CAMPO

INVITO PER IN TRIB 2 PERSONE CON H UNA VIP OSPITA LITY

Via Charta 77, n16 - Scandicci tel. 055 7310997 - www.autocarrozzeriatoscana.it


1.

VUOI CONVENZIONARE ANCHE TU 2. LA TUA ATTIVITÀ CON FIORENTINA? 3.

È SEMPLICISSIMO 4.

Il Circuito InViola nasce per creare una rete di aziende commerciali convenzionate con ACF Fiorentina. Diventa anche tu 5.un e potrai regalare ai tuoi clienti premi e benefit ufficiali ACF Fiorentina 6.

7.

8.

ENTRA A FAR PARTE DELLA SQUADRA! PER MAGGIORI INFORMAZIONI Chiama i numeri: 055 0750451 - 333 579 5794 o scrivi a: acarotti@ext.acffiorentina.it


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

L'ex mediano: “A Firenze ho pianto in campo. La Sardegna croce e delizia della mia carriera”

35

Il doppio ex

Casagrande: “Che grinta Veretout” di Giacomo Brunetti

F

u il Cagliari a lanciarlo nel grande calcio quando, a ventitré anni, lo acquistò dal Monza, salvo poi rivenderlo, quattro stagioni e oltre centotrenta presenze dopo, alla Fiorentina. Francesco Casagrande, da calciatore, ha assaporato sia la Sardegna che la Toscana, quest’ultima regione in cui ha sfiorato lo Scudetto nel 1982 con la maglia viola. Agli ordini di “Picchio” De Sisti vestiva la maglia numero 4, interpretando il ruolo di mediano portatore d’acqua per i compagni di reparto Antognoni e Pecci. E adesso commenta per noi la sfida, alle porte, tra le sue due ex squadre. Francesco Casagrande, come giudica la stagione della Fiorentina? “La prima parte è andata un po’ male, poi dopo la tragedia di Astori c’è stata una reazione che ha portato a ottimi risultati. Una buona squadra che, se non avesse perso punti, oggi sarebbe tranquillamente in zona Europa League. Può ancora farcela e, comunque vada a finire, ha fatto un buon campionato” Stefano Pioli sembra potersi meritare il rinnovo. “L’allenatore conta poco nell’economia della squadra. I tecnici, spesso, hanno fatto i calciatori: il mister è in campo, lo interpretano i giocatori. Se c’è un gruppo solido, il gioco è fatto.

Pioli, visto da fuori, è un tecnico preparato e molto prezioso dal punto di vista umano”.

l’Inter. Il crollo psicologico ha aiutato i viola: se la Juventus avesse perso, chissà…”.

Il Cagliari sta lottando per Fra i giocatori della Fiorenla salvezza. tina chi l’ha impressionata “Non mi aspettavo neandi più? che questa situazione. Una “Simeone e Chiesa fanno vesquadra che è sempre stata dere cose importanti. Non al centro della classifica, è solo, c’è anche Veretout che mi l’ambiente perfetto per giopiace moltissimo per la sua care. Non è una brutta rosa, grande grinta, oltre spero si salvi, anche se non che per il fatto che penso accadrà. Ma lo spero, segna molti gol. Da mi ha dato tanto come soex centrocampista cietà. Sicuramente non è è il giocatore abituata a lottare per queche preferisco. E sti obiettivi, è in difficoltà poi Saponara, le anche per questo, basta cui qualità sono vedere invece il Crotone”. conosciute da tutti. Contro il Cagliari può Che partita sarà al essere la sua par‘Franchi’ fra Fiorentina tita. Il ‘Cholito’ è e Cagliari? Casagrande di ra atu ric ca Una l 1980 stato protagonista “Il Cagliari deve obbligado Spor tivo de licata sul Brivi bb pu contro il Natoriamente fare punti. poli, in La Fiorentina, però, è più una forte ed è motivata dalla vittoria ottenuta sul difficipartita strana: non le campo del Genoa: per i sardi è difficile, soprattutavrei mai pento sul piano psicologico”. sato di vedere la Fiorentina Quali sono i suoi ricordi più belli legati alle due vincere 3-0, esperienze? ritengo che “A Firenze mi è rimasto l’amaro in bocca, ricordo anla sconfitta cora quella settimana in cui ci cantarono, in 60.000, parteno‘campioni, campioni’. Non avevo mai versato una pea sia lacrima in campo, quel giorno accadde. Fu bellissilegata al mo. Poi sfumò lo Scudetto, in quel modo, proprio a risultato Cagliari, croce e delizia della mia carriera. Fu il mio maturatrampolino di lancio, la Sardegna: nel primo anno to dalla sbagliai un gol facile, se lo avessi segnato, probabilJuvenmente, avrei avute aperte le porte della Nazionale”. tus con

Francesco Casagrande in maglia viola

Catering CALENZANO Via Giusti, n. 21/23 Tel. 055/8811167


36

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

L’annuncio

Ritiro viola in Val di Fassa per il settimo anno di fila. Si parte l’8 luglio

Fiorentina-Moena, avanti tutta! di Tommaso Borghini

S

Stefano Pioli sul

ettebello viola a Moena. Per il settimo anno consecutivo la Fiorentina svolgerà il ritiro precampionato nella “Fata delle Dolomiti”. Un record che sarà certamente aggiornato nelle prossime stagioni, visto che l’accordo annunciato nei giorni scorsi dal club viola avrà una durata triennale. Dunque il feeling tra la Val di Fassa e la società gigliata si conferma solidissimo e anche i tifosi viola, in questi anni, hanno imparato ad amare la suggestiva località trentina che offre paesaggi mozzafiato e strutture ospitali e molto organizzate. I viola cominceranno il ritiro l’8 luglio per concluderlo il 22.

campo di Moena

Moena si prepara ad accogliere nuovamente la Fiorentina

In caso di qualificazione ai preliminari di Europa League il programma non sarebbe stravolto, ma la Fiorentina ha varato un piano B che prevederebbe un anticipo del raduno e del lavoro dei giocatori in un’altra sede, probabilmente più vicina a Firenze, per poi recarsi a Moena nelle date stabilite. “Siamo felici di proseguire la partnership – ha detto il vice presidente gigliato Gino Salica – e speriamo che si possa andare avanti ancora per molti anni, anche oltre la durata del nostro accordo”.

GARAGE DELFINO

Tra i più felici del rinnovo Stefano Pioli, che a Moena ha trovato un ambiente ideale in cui lavorare: “Le strutture sono ottime – ha spiegato l’allenatore della Fiorentina – e il mio staff ha potuto lavorare in modo perfetto. Il posto è magnifico e tutti ci hanno accolti con grande cordialità. Siamo molto contenti di poterci tornare”. L’ad di Trentino Marketing Maurizio Rossini ha sottolineato che: “Il rapporto speciale e costruttivo con la Fiorentina ha favorito nelle ultime stagioni un boom di presenze non soltanto in estate, ma anche in inverno”. Proprio per questo, ha aggiunto il direttore dell’Apt Val di Fassa Andrea Weiss: “Dopo attente valutazioni si è deciso di confermare l’accordo fino al 2021, basandoci sul ritorno d’immagine e sulla presenza di turisti toscani in Val di Fassa”. Il ritorno della Fiorentina a Moena sarà anche l’occasione per una serie di eventi in ricordo di Davide Astori, il capitano che nella scorsa estate guidava i viola nel ritiro trentino. Come da tradizione saranno disputate 4 amichevoli, mentre per la realizzazione del secondo campo di allenamento si dovrà ancora attendere. Probabilmente sarà pronto per la prossima stagione.

DA NOI OGNI EURO SPESO

3 PUNTI

G RA N

AUTOFFICINA FORD E MUTIMARCHE SERVIZIO PNEUMATICI REVISIONI - GARAGE

DE

AUTOFFICINA AUTORIZZATA FORD

VITÀ O N

SERVIZIO REVISIONI

Portaci la tua auto per la revisione e riceverai 200 PUNTI IN VIOLA sulla tua in viola card!

SE RITAGLI E CONSEGNI QUESTO COUPON TI RADDOPPIAMO

I PUNTI!

VIA NOVELLI 17 - FIRENZE - TEL 0556541076 - info@garagedelfino.it


䐀愀氀 ㈀㐀 䴀愀最最椀漀 愀氀 㤀 匀攀琀琀攀洀戀爀攀 琀甀琀琀攀 氀攀 猀攀爀攀 搀愀氀氀攀 漀爀攀 ㄀㤀


13


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

Da Segato a Maraschi, passando per lo scambio Rizzo-Albertosi. Tutti i doppi ex della partita

39

Brivido nella storia

Incroci Scudetto fra Firenze e Cagliari aschi Mario Mar

di RUBEN LOPES PEGNA

E

ra sempre contento Davide Astori quando affrontava il Cagliari, la squadra nella quale si era affermato nel calcio che conta. Sono stati tanti in passato i giocatori che hanno militato nelle due squadre e gli allenatori che hanno guidato entrambe.

E' l'unico giocatore ad essersi aggiudicato il titolo con la Fiorentina e il Cagliari. Al suo posto giunse in riva all'Arno l'ex terzino rossoblù Giuseppe Longoni (scomparso nel 2006) che di scudetti non ne vinse neppure uno. ALTRI SCUDETTATI VIOLA A CAGLIARI Armando Segato e Mario Maraschi che si laurearono campioni d'Italia con la Fiorentina rispettivamente nel 1955/56 e nel 1968/69 giocarono anche in Sardegna. Giuseppe Chiappella che vinse lo scudetto con la Fiorentina nel 1955/56 e poi la allenò conquistando una Coppa Italia e una Mitropa Cup guidò anche il Cagliari. continua a pag 40

UN EX ROSSOBLU VINSE LO SCUDETTO A FIRENZE E' stato Francesco Rizzo, approdato alla Fiorentina nell'estate del 1968 in cambio di Albertosi e Brugnera passati al Cagliari. La mezzala, dotata di un tiro forte e preciso, fu tra i giocatori più importanti di quella splendida annata al termine della quale la formazione di Bruno Pesaola vinse il titolo. 4 EX VIOLA CAMPIONI D'ITALIA IN SARDEGNA Enrico Albertosi, Eraldo Mancin (scomparso nel 2016), Mario Brugnera e Ricciotti Greatti sono stati tra i protagonisti dello scudetto conquistato dal Cagliari nel 1969/70, un anno dopo quello vinto dalla Fiorentina. Il terzino sinistro Mancin, peraltro, lasciò Firenze dopo essersi laureato campione d'Italia in maglia viola nel 1968/69.

ARCINOVA - ARCI UISP F.I.G.C. - FIDAL

Francesco Rizzo

Beppe

ella

Chiapp

Associazione Sportiva Dilettantistica

ATLETICA CASTELLO PRESENTA

TA TREZZA AREA AT GIOCHI PARCO E NOMICH GASTRO TOSCANA E T A R E S A E CUCIN A TEMA

dal 13 Giugno all’ 08 Luglio 2018

31a FESTA BIANCOVERDE di sport, cultura e spettacolo 13 giugno

GARA PODISTICA NON COMPETITIVA

16° Memorial Franco Bolognesi

ore 20:30

Info e iscrizioni: Andrea Zanobini 338 6968724

17 giugno

3a EDIZIONE TORNEO DI BASKET dalle 11 alle 23

18 giugno

ESIBIZIONE DI GINNASTICA RITMICA

TORNEO DI CALCETTO Da lun. a ven. Info-line 338 6613757

TORNEO DI PALLAVOLO FEMMINILE E MISTO da lun. a giov.

Info: Leonardo Ferroni 339 3595342

Info: Luca Fortino 347 7443099

ASSOCIAZIONE DILETTANTISTICA ATLETICA CATELLO - VIA R. GIULIANI, 518 - FIRENZE TEL. 055 45 36 33


40

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

segue da pag 39 NENE' Il centrocampista brasiliano, scomparso nel 2016, fu uno dei protagonisti dello scudetto conquistato dal Cagliari nel campionato 1969/70 con Manlio Scopigno in panchina. Successivamente intraprese la carriera di allenatore. A Firenze guidò la Primavera viola ed ottenne dei successi importanti. Conquistò il torneo di Viareggio nel 1979 e lo scudetto e la Coppa Italia nella stagione 1979/80. ALLENATORI FAMOSI SULLE PANCHINE DELLE 2 SQUADRE Oltre a Chiappella ricordiamo Claudio Ranieri che a Firenze vinse una Coppa Italia e una Supercoppa italiana oltre che un campionato di serie B, Giovanni Trapattoni, Carletto Mazzone, Gigi Radice, Paolo Carosi e Bruno Giorgi. ALTRI DOPPI EX FAMOSI Tra i più noti citiamo anche Vittorio Pusceddu, Aldo Firicano, Massimo Gobbi, "Lulù" Oliveira, Marco Storari, Giuseppe Pancaro, Luciano Miani, Stefano Bettarini, Francesco Casagrande, Fabio Liverani, Matias Vecino, Mauro Bressan, Marco Branca e Renato Buso.

Enrico Albertosi

Stefano Bettarini

Gelato Artigianale di Alta Qualità Aperti dalle 12 alle 24 Firenze Via Toscanella 15/r - Tel. 055 291882 www.gelaterialapassera.wordpress.com

Aldo Fricano


NUOTVURAA APER nze

Fire le, 160R Via Naziona


CASA DEL POPOLO SANTA BRIGIDA via Piana 95 - loc. Santa Brigida Pontassieve

sagra del Cinghiale e Fungo Porcino 14 15 16 17 GIOVEDÌ

VENERDÌ

DOMENICA

SABATO

giugno 2018

tutte le sere Ballo e intrattenimenti vari “ristorante” aperto dalle 19:00 alle ore 22:30 (anche al coperto) e le domeniche a pranzo giovedì

14 giugno

19,00 - apertura ristorante ore 21.30 - esiBizione scuola di danza asd “la Fenice” ore

venerdì

15 giugno

19,00 -apertura ristorante ore 21.30 serata latino-americana con “dJ dip” ore

saBato

16 giugno

12,00 e ore 19,00 apertura ristorante ore 21.30 si Balla con “dJ dip” ore

domenica

18 giugno

19,00- apertura ristorante ore 21.30 si Balla con “i ragazzi nostrani” musica anni ‘70 ‘80

ore

per inFormazioni tel. 055 83 000 35 in caso di pioggia la sagra verrà svolta al chiuso


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

43

A Firenze vinse la Coppa di Lega Italo-Inglese. A Cagliari portò i rossoblù in Uefa Il personaggio

Mazzone e quella coppa che non c’è più giugno 1975 all’Olimpico della sua Roma quando assiste alla vittoria della Fiorentina sul Milan nella finalissima di Coppa Italia. In panchina c’era il suo quasi omonimo Mario Mazzoni che aveva sostituito Nereo Rocco e che, dopo qualche giorno, gli avrebbe lasciato la titolarità di tecnico. Per Mazzone Firenze era l’occasione della vita. Nel suo curriculum c’era soltanto l’Ascoli, che aveva guidato dalla serie C alla A, e la squadra che si apprestava ad allenare era ricca di giovani talenti: Giancarlo Antognoni, Moreno Roggi e Vincenzo Guerini erano le punte di diamante di quella che in molti indicarono come la nuova Fiorentina ye ye.

La Fiorentina 1975-76 allenata da Mazzone di Tommaso Borghini

D

etiene il record di panchine in serie A (795) e quello di panchine ufficiali (1278), è famoso per il suo temperamento acceso e per la sua verace romanità, oltre che per quella sua corsa leggendaria, col pugno roteante, verso la curva atalantina (da tecnico del Brescia nell’ormai lontano 2001). La storia di Carlo Mazzone, o se preferite di “Sor Carletto”, è stata già

raccontata decine e decine di volte, ma noi del Brivido Sportivo, alla vigilia di Fiorentina – Cagliari, vogliamo ripercorrerne soltanto due frammenti: uno colorato di viola, l’altro di rossoblù. La sua avventura fiorentina comincia da spettatore, il 28

Pasticceria

nte viola

x preside one con l’e arlo Mazz

golini

Ugolino U

C

continua a pag 44

Gaetano

Pasticceria - Bistrot

Deanna

Il Bar Pasticceria Deanna e la Pasticceria Gaetano sono dei locali storici di Firenze di proprietà della famiglia Nunziati, che ha fatto della qualità il suo elemento distintivo, affermandosi nel tempo come punto di riferimento per gli amanti del dolce in ogni sua espressione.. Il primo è situato nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Santa Maria Novella il secondo a Novoli. Entrambi i locali producono artigianalmente pasticceria di altissima qualità, con particolare attenzione ai prodotti della tradizione siciliana come cannoli, cassate, e arancine. Offriamo inoltre gelato, salati e – a pranzo – primi piatti espressi.

UN SUGGERIMENTO:

Se venite a Firenze e dovete fissare un appuntamento, basta dire “ci troviamo al Deanna” ..non potrete sbagliare! Pasticceria Deanna - Piazza della Stazione, 54, 50123 Firenze - Tel. 055 088 3780 Pasticceria Gaetano - Via di Novoli ang. Via Torre degli Agli - Tel. 055 411841


44

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

segue da pag 43

Mazzone (allenatore del Cagliari) saluta il mister viola Ranieri

Sull’Isola scrisse una pagina importantissima della sua storia, alla seconda stagione, nel 1993, conquistò uno storico sesto posto che valse la qualificazione in Coppa Uefa per i sardi dopo 21 anni di assenza. Piazzamento che convinse la Roma, squadra per la quale ha sempre tifato, a puntare su di lui. Dopo tre anni, tra alti e bassi, nella Capitale, tornò sulla panchina del Cagliari nel 1996, subentrando a Gregorio Perez, ma non riuscì a centrare l’obiettivo salvezza, sfumato nel ko allo spareggio con il Piacenza. Oggi, a 81 anni, Mazzone vive ad Ascoli Piceno (altra piazza nella quale ha fatto storia) e di certo osserverà con interesse la partita di oggi fra due squadre che gli sono rimaste nel cuore.

Ma la sfortuna, quando si parla di viola, è sempre dietro l’angolo, così “Sor Carletto” perse subito due pezzi da novanta: Roggi si ruppe il ginocchio in un’amichevole a Viareggio e la carriera di Guerini fu troncata da un incidente stradale che coinvolse anche Mimmo Caso. Il suo primo campionato lo concluse al nono posto, conquistando, però, uno dei pochi trofei della sua lunghissima carriera, ormai scomparso da tempo: la Coppa di Lega Italo – Inglese, allora riservata alle squadre vincenti della Coppa Italia e della Coppa d’Inghilterra. Nella doppia finale la Fiorentina sconfisse il West Ham in entrambi i casi per 1-0, sollevando il trofeo allo stadio Upton Park di Londra. Nella seconda stagione la campagna acquisti non fu certo esaltante: Gola, Zuccheri, Bertarelli… questi i nuovi giocatori che gli furono messi a disposizione. Eppure Mazzone riuscì a fare di necessità virtù, promuovendo titolari i giovani Tendi e Restelli, oltre a valorizzare altri ragazzi come Di Gennaro e Sacchetti. Alla fine arrivò un prestigioso terzo posto dietro a Juventus e Torino con il conseguente approdo in Coppa Uefa. Nella terza stagione Mazzone lanciò un altro giovane di belle speranze, Giovanni Galli, e perse un altro pezzo del mosaico per infortunio, Claudio Desolati. Sul mercato, invece, non ci furono passi avanti e stavolta le sue virtù di stratega non bastarono a evitare un progressivo tracollo. La sconfitta interna con la Lazio, all’undicesima giornata, gli costò l’esonero nell’anno della salvezza conquistata solo per differenza reti ai danni di Genoa e Foggia. Da allora Mazzone cominciò un’altra carriera: quella di girovago delle panchine di tutta Italia. Carriera che lo portò in quel di Cagliari nel 1991.

La mitica corsa di Mazzone verso la curva atalantina

SEMPRE APERTI A CENA SPAZIO GIOCHI PER BAMBINI


46

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

Un giocatore una storia

E’ stato l’unico calciatore ad aver vinto il tricolore con Fiorentina e

Mancin, l’uomo degli di Tommaso Borghini

S

olo sei giocatori nella storia del calcio italiano sono riusciti a vincere lo Scudetto con due maglie diverse in due stagioni consecutive, ma Eraldo Mancin è l’unico ad averlo fatto con le casacche di Fiorentina e Cagliari. Un record da Guinnes dei primati! Nato il 18 aprile del 1945 a Polesine Camerini (provincia di Rovigo), in una famiglia di contadini, fu spinto dal nonno a coltivare, anziché la terra, quella passione per il pallone che avrebbe potuto consentirgli una vita migliore. Eraldo lavorò duro per raggiungere il successo e si mise in luce, a soli 15 anni, nel Contarina, formazione che partecipava al campionato di Promozione veneta. Nel 1960 il passaggio al Venezia con cui fece tutta la trafila del settore giovanile. Nel 1963 il debutto in serie B dove disputò 43 partite con i lagunari e 25 con la maglia del Verona. Nel 1966 l’esordio in serie A, di nuovo a Venezia, in una stagione che sarà fondamentale per la sua carriera: nonostante la retrocessione dei neroverdi, i dirigenti della Fiorentina rimasero colpiti da quel difensore arcigno che francobollava gli attaccanti avversari, creando loro mille difficoltà per trovare la via della rete. Per averlo ci fu da battere la concorrenza della Roma che sembrava averlo già acquistato, ma alla fine arrivò a Firenze. Correva l’anno 1967 e, insieme a lui, approdarono in riva all’Arno Superchi, Amarildo e Maraschi, futuri eroi del secondo tricolore viola. L’allenatore era il mitico Beppe Chiappella che, però, a causa dell’incerto rendimento della squadra, sarà sollevato dall’incarico alla dodicesima giornata, a favore del duo Ferrero – Bassi che porteranno la Fiorentina dalla metà della classifica al quarto posto finale. Nella stagione successiva sulla panchina si sedette Bruno Pesaola, detto il Petisso, che lo mantenne titolare inamovibile sulla fascia sinistra nella sua difesa, composta da Superchi, Rogora, Brizi e Ferrante. La cover de

ndo Scudetto

steggia il seco

tivo che fe l Brivido Spor

posatore specializzato

• • • •

Ristrutturazioni Manutenzione condomini Facciate, tetti, linee vita Cappotti e riqualificazioni energetiche edifici • Impermeabilizzazione terrazzi e lastrici solari

I’ Trippaio di Sant’Ambrogio

Firenze - Piazza Ghiberti all’interno del mercato di Sant’Ambrogio

Empoli - Viale Cesare Battisti, 35 Tel. 338 9750309 Gabriele

Cell 339 3785690

viola


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

47

Cagliari in due stagioni consecutive. E riuscì a segnare anche tre gol in una sola partita

scudetti impossibili Eraldo Mancin in maglia viola

In quello storico campionato, Mancin saltò soltanto una gara, disputando 29 partite da titolare e vincendo, da protagonista, il secondo Scudetto viola. Memorabile la partita dell’11 maggio 1969, la fam o s a vittoria sul terreno della Juventus che consentì la conquista aritmetica del primo posto davanti a 10mila tifosi gigliati. Un trionfo che non gli garantì comunque la riconferma: l’annata successiva la Fiorentina decise di cederlo al Cagliari per 185 milioni di lire e il cartellino di Giuseppe Longoni. In Sardegna Mancin visse una prima stagione da riserva di Giulio Zignoli, riuscendo comunque a partecipare alla vittoria del primo (e unico) Scu-

detto della storia del Cagliari con 8 presenze stagionali. Sull’Isola rimase per 5 anni e, siccome era un uomo che amava compiere le grandi imprese, segnò anche una tripletta (cosa assai rara per un difensore) nella partita casalinga contro il Verona, vinta dal Cagliari per 4-1 nel 1971. L’avventura con i rossoblù si concluse nel 1975, dopo 114 partite e 5 reti. La sua carriera proseguì in B a Pescara, dove contribuì a 2 promozioni nella massima serie, per chiudersi nel Mestrina, di nuovo vicino a casa. A Mestre cominciò anche il percorso da allenatore, 8 stagioni sulle panchine di Pro Mogliano, Belluno e Rovigo, senza grandi soddisfazioni. Poi tante estati, a parlare di pallone, sulle spiagge venete di Cavallino – Treporti, dove era conosciutissimo, fino alla scomparsa avvenuta, a soli 71 anni, il 18 novembre del 2016. Ma quel suo ineguagliabile record lo ha reso immortale, consegnandolo per sempre al libro dei grandi del calcio italiano.

DA NOI OG EURO SPESNI O

3 PUNTI

Servizio CUP - Plicometria Misurazione Pressione e Fibrillazione Atriale Elettrocardiogramma di base Laboratorio di preparazioni galeniche ed erboristiche anche personalizzate

Via Mazzini, 8 Prato Tel. 0574 22604 farmacia-moderna@libero.it www.farmaciamodernalazzeri.it

Mancin con la maglia del Cagliari

La PIZZA IO a DOMICIL

Super Pizza 055 .71 .71 .71

ITÀ NOfaV i un ordine

Se te preceden il venerdìrtita giocata i, la pa ch al Fran a zz con la pi o am ti ti recapico una pioa id del Brivvo Sporti

Consegna a domicilio di

PIATTI di PESCE e di GELATO

in collaborazione con

GELATERIA

GELATERIA

Via Antonio del Pollaiolo, 188 - Firenze

www.superpizzafirenze.it

NI ORDIINE ONL


PIZZERIA - RISTORANTE - caffetteria - eventi

SEGUICI SU

pizzeria - RISTORANTE con SpecialitĂ di mare e di terra ampia selezione di birre, vini e distillati - caffetteria e pasticceria


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

49

Protagonista della cavalcata Uefa del 1990 e di un numero, contro il Werder Brema, passato alla storia

49

Buon compleanno

Nappi, la “foca monaca” che sfiorò il trionfo

di Tommaso Borghini

C

erti giocatori passano alla storia per un particolare gesto tecnico che li ha resi universalmente riconoscibili. Tra questi c’è senza ombra di dubbio Marco Nappi, l’unico a riuscire a percorrere 40 metri con la palla praticamente incollata sulla testa nel corso di una partita ufficiale. E che partita… la semifinale di ritorno di Coppa Uefa fra Fiorentina e Werder Brema, disputata il 17 aprile

del 1990. Un’immagine che resterà scolpita per sempre nella mente di coloro che erano allo stadio Curi di Perugia dove la squadra viola era costretta a giocare a causa dei lavori di ristrutturazione del Franchi di Firenze. Quel gesto fu definito il numero della “foca monaca” e fece il giro del mondo: Nappi, calciatore piccolo di statura e rapidissimo sulle gambe, riuscì a compierlo a una velocità impressionante che lasciò tutti a bocca aperta, a partire dai giocatori tedeschi che se lo videro

COMPRO ORO E ARGENTO

N

LO GR ID SO O

ACQUISTO

Marco Nappi

Tabaccheria Daniela U

Nappi (primo in basso da destra) nella Fiorentina finalista Uefa nel 1990

sfrecciare davanti senza riuscire mai a prenderlo. Fu il momento più alto della breve, ma intensa, carriera di “Nippo” Nappi in viola. Quella Coppa Uefa la giocò da protagonista con 6 gare all’attivo e 2 reti, decisive contro l’Auxerre e nell’andata di Brema. Marco giocò anche la maledetta doppia finale contro la Juventus e fu testimone oculare dello scippo bianconero. Era stato acquistato dalla Fiorentina nel 1989 in un momento storico non certo brillante, con la proprietà che aveva deciso da tempo di tirare i remi in barca. L’arrivo di quell’attaccante piccolo e funambolico fu accolto inizialmente con un certo scetticismo, poi Nappi seppe conquistarsi la fiducia dei tecnici, dei compagni e anche dei tifosi. Di certo il suo modo di giocare era frenetico e divertente, anche se c’era chi ironizzava sui suoi eccessi di velocità che, ogni tanto, lo portavano a lasciarsi alle spalle anche il pallone. Complessivamente le gare in viola furono 56 con 8 gol all’attivo. Non un bottino memorabile, ma nella storia gigliata è riuscito ugualmente a conquistarsi un posto grazie a quel numero della “foca monaca”. E oggi (13 maggio) noi del Brivido Sportivo abbiamo voluto ricordarlo anche per fargli i migliori auguri nel giorno del suo 52esimo compleanno.

IN CONTANTI

PIAZZA DELLA CHIESA, 4 Sesto Fiorentino (Fi) Tel 055 444153

ORO USATO

VIA BOCCHERINI, 5 Firenze cell 338 4483467

Piazza della Chiesa, 4 Sesto Fiorentino (Fi)

Tel. 055 444153 - cell.338 4483467 ORARI: Aperto dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 12:30

AL E’ VIOLA

GadGet Viola BiGlietti Stadio BiGlietti ConCerti e teatro Pagamento Bollettini - Scommesse Sportive Aperto la Domenica mattina seguici su:

tabaccheria daniela firenze

Firenze - Via Erbosa, 1/B/R - Tel/fax 055 686524


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

50

Il mercato che sarà

Tanti nodi da sciogliere per Corvino, intanto 19 milioni sono già a bilancio

Il futuro passa dal contratto di FRANCESCA BANDINELLI

D

iciannove sono i milioni già messi a bilancio dalla Fiorentina per i riscatti che saranno ufficializzati al termine della stagione. German Pezzella, Riccardo Saponara e Cristiano Biraghi sono tre dei pilastri attorno a cui Pantaleo Corvino cucirà il vestito della prossima stagione. Resta ancora da decidere il futuro di Marco Sportiello, il portiere arrivato in prestito dall’Ata-

Marco Sportiello

Milan Badelj

lanta nel gennaio 2017. Ha superato il suo precedente record di imbattibilità di 499 minuti, strappando la terza striscia positiva della storia a Norberto Neto che in passato si era fermato a 500 minuti. Arrivato a 525 minuti, la rete di Giuseppe Rossi al 19’ non gli ha permesso di agganciare Albertosi, a quota 529. Comunque vada, è sul podio dei portieri che hanno mantenuto inviolata la porta per più tempo. I diri-

genti viola, che in passato avevano trovato un accordo per un riscatto ad una cifra intorno ai 5 milioni, potrebbero cercare di limare ancora il prezzo. Restano due gare per arrivare alla decisione definitiva. Di certo c’è che in caso di permanenza di Sportiello in viola, chi farà di tutto per partire sarà

TUTTI I SERVIZI PER TE E PER LA TUA AUTO

CONSULENZE ASSICURATIVE RIPARAZIONI CERTIFICATE SERVIZIO CLIMATIZZAZIONE GESTIONE SINISTRI AUTO SOSTITUTIVE LAVAGGIO INTERNI E TAPPEZZERIA SERVIZIO GOMME Via Cavalcanti 12 r, Firenze (zona Le Cure) Tel. 055571389 info@carrozzeriagipierre.it - www.carrozzeriagipierre.it

SENZA AUTO RIPARATA A PAGARE OD ALCUN ANTICIP CORRE OC GALE, QUANDO L’ASSISTENZA LE TTO! E’ UN TUO DIRI


13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

51

per i riscatti di Saponara, Pezzella e Biraghi. Gil Dias e Falcinelli verso il ritorno al mittente

di Badelj e da… Sportiello Dragowski, che difficilmente accetterà di restare ancora a fare il vice. OCCHI SU LO FASO Si dovrà valutare anche la posizione di Simone Lo Faso, Riccardo Saponara

il giovane classe ’98 che ha chiuso in anticipo la stagione (2 le presenze in A, per un totale di 34 minuti) per la frattura del perone. La Fiorentina potrebbe riscattarne il cartellino dal Palermo versando una cifra intorno ai 2,7 milioni di euro (che si andranno a sommare ai 300 mila euro per il prestito oneroso pagati la scorsa estate) ed assicurarsi così uno dei giovani più promettenti. Si deciderà nelle prossime settimane. IL NODO BADELJ Il dubbio più grande è quello che ruota attorno a Milan Badelj, il capitano viola. Se fino allo scorso gennaio lo svincolo pareva essere la soluzione più probabile, adesso è invece tutto in discussione. Il giocatore si è pre-

so del tempo per pensare, consapevole che ad un suo segnale la dirigenza è pronta a sedere al tavolo della trattativa. La Fiorentina, che dopo aver rimesso a posto i conti, progressivamente potrebbe tornare anche ad un aumento del monte ingaggi, non è escluso che riformuli anche una nuova offerta economica, più cospicua, oltre ad assegnare a lui il ruolo di punto di riferimento dell’intero spogliatoio. RIFLESSIONI AD ALTA VOCE Si dovranno invece valutare le posizioni di Thereau, Gil Dias e Falcinelli. Se il francese è l’unico di proprietà, gli altri due sono i prestito e non è escluso che il club possa fare valutazioni che prevedano un loro rientro alla base. Valentin Eysseric, invece, col suo gol a Genova, ha dato un segnale ben preciso:

sta iniziando a calarsi nel nuovo campionato, potrebbe diventare, in buona sostanza, il primo nuovo acquisto (sotto il profilo della continuità) in vista della prossima stagione. Prima c’è da continuare a sferrare l’assalto all’Europa, poi arriverà il tempo delle decisioni. Perché comunque tutti, in questa seconda parte della stagione, in campo hanno messo cuore e orgoglio, pure i meno impiegati, non ultimo Bruno Gaspar, sul quale sono attenti gli occhi del mercato estero.

German Pezzella

FiorentinaNews Il primo quotidiano on-line viola al 100%

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLA FIORENTINA 24 ORE SU 24 Se sei interessato a pubblicizzare la tua azienda su fiorentinanews.com invia una mail a: commerciale@fiorentinanews.com SEGUICI SU:


52

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

Fuorigioco Questa squadra, quando sembra finita, risorge. Forse perché gioca in… 12

lcinelli eone e Fa

Sim

dopo la

gara col

Genoa

Europa, sogno o realtà? questa squadra, che proprio quando sembra finita risorge, ritrova la forza, e mette ko l’avversario. Era successo con il Napoli, la partita sembrava una missione impossibile, ed è successo a Marassi, quando dopo il 2 a 1 del Genoa, nessuno avrebbe scommesso un euro bucato sulla vittoria della Fiorentina. Per dirla seriamente, qualcosa deve essere cambiato nella testa di questi ragazzi dopo il tragico 4 marzo. Qualcosa che probabilmente nemmeno loro riescono bene a spiegare. Qualcosa che, tra l’altro, li ha fatti diventare dei giocatori appetiti da molte squadre, quando fino a poco tempo fa molti di loro erano solo degli onesti pedatori nemmeno troppo considerati.

E allora, per finire in bellezza questa stagione per altri versi terribile, la Viola non può certo fare a meno di andare in Europa. Firenze vuole andare in giro e farsi vedere. Troppo vanitosa per stare a casa e non poter mostrare i suoi vestiti migliori. La partita di oggi non sembra proibitiva, anche se il Cagliari rischia seriamente la serie B e quindi giocherà con il coltello fra i denti. Ammesso, che ce l’abbia ancora quel coltello, che fino a oggi, in questa stagione, ha tirato fuori in pochissime occasioni. Oggi i ragazzi in viola potrebbero farcela anche in undici. Il dodicesimo uomo si riposi. Magari domenica a Milano ce ne potrebbe essere più bisogno. Buona partita a tutti. I viola, come sempre, dedicano la vittoria al Capitano

di Duccio Magnelli

N

oi restiamo sempre dell’idea già manifestata altre volte in queste pagine. La Viola spesso gioca in dodici. O meglio, scendono in campo in undici ma durante la partita qualcuno, senza farsi notare, entra e si mette accanto agli altri. Magari non partecipa alle azioni, non calcia la palla, ma sprona i compagni, li incita, li carica, suggerisce a Pioli che cosa fare. Poi, in punta in piedi, al novantesimo se ne va, probabilmente sorridendo, felice per aver raggiunto il suo scopo. Certo, per qualche settimana anche lui si è preso una piccola vacanza. Ma poi è tornato e ha fatto fare tre gol tutti insieme a Simeone e ha fatto segnare nella stessa partita anche Dabo e Eysseric, cosa che anche il più sfegatato tifoso viola non avrebbe probabilmente mai immaginato. Insomma, sembra davvero che questo signore, alto e con una folta barba, si sia preso a cuore il destino di questi ragazzi. Qualcuno penserà che stiamo dando i numeri e che comunque non possiamo credere davvero alla favola del dodicesimo uomo. Il punto è che non sappiamo bene come spiegare il comportamento di

+50

SEXY GIRLS APERTO DAL MARTEDÌ ALLA DOMENICA

CENE PER ADDII AL CELIBATO IL FESTEGGIATO NON PAGA MENU PIZZA € 25 MENU CARNE € 35 MENU PESCE € 45 CON INGRESSO E BEVANDE INCLUSE

Info e Prenotazioni 329 13 33 483 Via Pistoiese, 185 - S. Donnino - Campi B. (Fi) www.sexydiscoexcelsior.it

SOFIA NERI

VENERDÌ 18 E SABATO 19 MAGGIO

ANASTASIA DOLL SABATO 19 MAGGIO

SORAYA

VENERDÌ 25 E SABATO 26 MAGGIO


Noi siamo

VIOLA

Qua la zamp a AUTOCARROZZERIA PRATO

Tutto per gli animali Consegne a domicilio senza spese in più Via Gramsci, 271 - Sesto Fiorentino Claudia 340 5068197

DAL 1830

tel. 380 3059496 mannipaolo@libero.it

La nostra esperienza al vostro servizio la prima - la migliore - l’inimitabile

La Barchina

Forno a legna

ristorante pizzeria

lorenzo de’ medici Tutto il menù alla carta sia ristorante che pizzeria anche senza glutine

DA NOI TROVI LA PIZZA

SENZA GLUTINE

Via Giglio 49/R - Firenze - Tel. 055 212932 info@lorenzodemedici.eu - www.lorenzodemediciristorante.com

Dal 2004 il frittino più famoso di viareggio

Canale Burlamacca VIAREGGIO Aperto tutto l’anno Tel. 347 7212848

Piazzale Roma, 9 - Vallombrosa Saltino - Reggello - Tel. 055 862027 @PizzeriaVallombrosa

R• BA

OSTERIA• PIZZE

RIA

La Baita

siamo anche su facebook

di Stefano e Stefania

Il Ristorante e pizzeria giovane..fuori città! Tel. 327.7456830

lità SpeciaM di are Viale Europa, 27 Viareggio (LU) Tel. 0584/392131 - Chiuso il mercoledì

Via Poggio alla Ginestra, 2 - PELAGO (FI)

Stazione di Servizio e Lavaggio Esso PIAZZALE DONATELLO RIVENDITA AUTORIZZATA Accessori auto-moto - Lampa/Wurth/Cora Lubrificanti Mobil Firenze - Piazzale Donatello Tel 339 2636047 - zephir3@alice.it


54

13 maggio 2018 Fiorentina - Cagliari

Midland

DA MAGGIO TANTI GRANDI TORNEI VI ASPETTANO!

C

ampionati terminati, fasi finali in corso, tornei primaverili ed estivi in arrivo. Cambia la stagione, arriva il tempo bello e, come ogni anno, Midland Gs vi propone tornei di calcio a 5 maschile, calcio a 5 femminile e calcio a 7 per tutti i gusti e per tutti i livelli. Prossimo appuntamento è il Trofeo delle 4 Città che comincerà dal 21 Maggio. Le iscrizioni terminano giovedì 17 Maggio. La prima fase sarà divisa in vari gironi da 5-6 squadre, la seconda fase del torneo sarà ad eliminazione diretta, per un torneo che ha un livello presunto medio, adatto a tante formazioni di Firenze e provincia. L’iscrizione della squadra al torneo è gratuita e al momento dell’iscrizione potrete ricevere 500 punti InViola. Il Trofeo delle 4 Città è arrivato alla 22° edizione e sarà diviso in due categorie: calcio a 5 e calcio a 7. Le due squadre vincitrici nelle due categorie andranno a Rimini per le finali nazionali del 4 Città! Unmimovo e Bocachica Q.D., trionfatori nell’edizione 2017, hanno già i bagagli pronti. L’iscrizione della squadra è gratuita e sono tanti gli impianti a disposizione per questo torneo. Potete scoprirli sul nostro sito www.midlandsport.it nella sezione Prossime manifestazione, sempre aggiornata. La settimana successiva è il turno della Green Cup Femminile con le iscrizioni aperte fino al 24 Maggio. Il classico estivo per le nostre ragazze sarà strutturato come sempre: fase a gironi e poi eliminazione diretta. Da questa stagione arriva una novità: non sarà solo C5, ma abbiamo in programma anche la versione di Calcio a 7 Femminile! L’iscrizione della squadra è gratuita e i tesseramenti avranno un co-

sto dimezzato, a 7,50 euro. Il tesseramento è gratuito per le ragazze che hanno già partecipato al Campionato invernale o stanno partecipando al Firenze Estate Femminile. Da metà Giugno tocca al torneo Misto Blu&Rosa, all’Easy C5 e Easy C7 e al fenomenale Master World League, sia di C5 che di C7. Premio finale per il Master World League saranno le finali Europee a Barcellona che potranno portare poi la vincitrice in Brasile per le Finali Mondiali. Un’occasione imperdibile per provare ad entrare nella storia! Da più di 20 anni animiamo le serate estive dei pallonari, ma per l’Estate 2018 abbiamo

pensato a qualcosa in più. Abbiamo in programma il 4° Summer Challenge di Beach Volley! Il primo impianto che ha aderito e presso il quale potrete giocare è quello della Florentia Sporting Club di Via Faentina, dove da fine maggio a metà luglio ci sarà il torneo, diviso in varie categorie: 2x2 Femminile, 2x2 Maschile, 2x2 Misto e 4x4 Misto. Come sempre, per tutte le informazioni, sia per i tornei di calcio sia per quelli di beach volley, avete a disposizione il nostro sito, la nostra pagina Facebook Midland Gs e il nostro numero Whatsapp 3920036568.


Opel KARL ROCKS

IL MINI SUV DA CITTÀ.

SCEGLI KARL ROCKS • 5 porte in soli 368 cm • Assetto rialzato e SUV style ® • Motore 1.0 ECOTEC TM TM • Apple CarPlay e Android Auto • Sterzo City Mode e Hill Start Assist A maggio con Scelta Opel da

99 €

al mese

3 anni F/I, garanzia, manutenzione TAN 3,99% TAEG 6,61%

Zona Centro Commerciale “I Gigli” - tel. 055898305 KARL ROCKS 1.0 73 CV al prezzo promozionale di 10.470 €, IPT esclusa; anticipo 3.840 €; importo tot. del credito 7.979 € incluse FlexCare Silver 3 anni/30.000 km per 900 € e FlexProtection Silver 3 anni prov. MI per 148,97 € (facoltative); valore futuro garantito dal Concessionario per 3 anni 5.308,00 €; interessi 797,18 €; spese istruttoria 350 €; imposta di bollo 16 €, spese gestione rata 3,50 € e invio com. periodica 3 €. Importo tot. dovuto 8.933,15 € in 35 rate mensili da 99,09 € oltre a rata finale pari a 5.308,00 €; TAN fisso 3,99% e TAEG 6,61%. Offerta valida fino al 31/5/18 per vetture in stock, con rottamazione auto posseduta da almeno 6 mesi, salvo approvazione Opel Financial Services. Si rimanda al documento informativo SECCI disponibile presso i Concessionari. Chilometraggio previsto 10.000 km/annui. Apple CarPlay™ e Apple sono marchi di Apple Inc. registrati negli Stati Uniti e in altri Paesi. Android Auto™ è un marchio registrato di Google Inc. Foto a titolo d’esempio. Consumi KARL ROCKS 1.0 73 CV ciclo combinato (l/100 km): 5,2. Emissioni CO2 (g/km): 118.


Il Brivido Stadio Fiorentina- Cagliari del 13.05.2018  
Il Brivido Stadio Fiorentina- Cagliari del 13.05.2018  
Advertisement