Page 1

ITALIA SPURGHI

NOI RISOLVIAMO

I VOSTRI PROBLEMI!

• Pulizia pozzi neri e fosse biologiche • Videoispezioni con rilascio DVD o chiavetta USB • Stasatura tubazioni • Smaltimento Amianto • Smaltimento rifiuti solidi FIRENZE Via Senese, 247/R Tel. 055-2322635 info@italiaspurghi.it

18 Aprile 2018

Fiorentina - Lazio

Lei CAR Service di Poli Alessandro e Malva Antonio

CENTRO REVISIONI AUTO-MOTO Montaggio ganci traino Installazione impianti a GPL e Metano Convenzionati con le società di Noleggio Auto Sostituzione e riparazione cristalli e pneumatici OFFICINA AUTORIZZATA FIAT E LANCIA OFFICINA MULTIMARCA

MATERASSI AUTO da oltre 50 anni al vostro servizio

VENDITA AUTO nuove ed usate

Pasticceria Ripa Via della Ripa 7 - Firenze Tel. 055 060 4646

OFFICINA

RIPARAZIONI

PERINI Freni - Balestre - Idroguide - Saldature Alluminio Test Computerizzati - Centraline Abs-Ebs-Ecas-Edc Banco Test Freni e Giochi - Test Tachigrafi Digitali Mappature Centraline Iniezione - Frizioni Ricariche Condizionatori - Meccanica

Autofficina - Carrozzeria - Servizio gomme Lavaggio a mano compreso tappezzeria Soccorso stradale - Vettura di cortesia Via Campo D’Arrigo, 16/r - Firenze Tel. 055.583879 - Cell. 366.6535470 - Fax 055.5000666 leicarservice@hotmail.com - www.leicarservice.it

Via Roma 97 - Londa (Fi) - Tel. 055 8351642 materassi.auto@vodafone.it www.materassiauto.com

Via G. Amendola, 23/C - SIGNA (Fi) Tel. 055 87 52 15 - Fax 055 87 32 206 - offperini@gmail.com


F

OT

MP

ANNI

OR

IL

519,80

MP

OAM AT

BRIDGE

499,80

EOSEOS 6D 6D (WG) CORPO (WG) CORPO GARANZIA GARANZIA CANONCANON PASS PASS 4 ANNI 4 ANNI - Art. CN094 - Art. CN094

+16-50 OSS 24 24 25.600 25.600

- Art. SS001

MP MP ISO ISO

SUPER SUPERPrice!! Price!!

OM-D E-M10 MARK II ,80 1199 1199 ,80

VIDEO VIDEO

GPS GPS FULL-HD FULL-HD

SILVER

ANCHE ANCHE A INTERESSI A INTERESSI 0% 0%

+ 14-42 EZ - Art. OL508

EOSEOS 200D 200D + 18-55 IS II IS II + 18-55

D3400 D3400

- Art. CN541 - Art. CN541

++AF-P AF-P18-55 18-55 VR VR ++SDSD8GB 8GB

MP MP

GAR

4 16.1

GA R

OR ORE E

SNAP SNAP

BRIDGE BRIDGE

VIDEO

499 499,80,80

599,80

Full HD F OT O A M A T E-M10 OM-D OM-D E-M10 MARK MARKIIII

MP

E

ANNI

OR

E

OR

Z NG

EV A

GA R

EV A

- Art. SS001 - Art. SS001

EV A

+16-50 +16-50 OSS OSS

OAM AT

AN

ANNI ANNI

FO FO T T T OTAOMA A MA

IL

549,80

MP 0,06”

24 24

44IA LO

IL

OT

ANNI

AF VELOCE

IA ILAOLO ANZANZ NGNG

IL

EV A

IL

F

MP MP

4 24

A

519 519,80 ,80

24 24

N Z IA L O N G

GAR

- Art. - Art.NK397 NK397

SILVER SILVER

++14-42 14-42EZ EZ

GAR

ANNI ANNI

O O RR E E

OR

GA R

E

GAR

E

OR

44

EV A

www.ilfotoamatore.it www.ilfotoamatore.it www.ilfotoamatore.it

FIRENZE599 599

IA LIAO LO ANZANZ NG NG

IL

F T O A M A T OT O A M A T

IL

EV A

IL

IL

FO

549 549,80 ,80

AF VELOCE 24 24 AF VELOCE 4 4 0,06” ANNI ANNI MP MP 0,06”

EV A

IA L O N G N Z IA L O N G ANZ A

EV A

GA R

- Art. - Art.OL508 OL508

FO FO T OTAOMA AMTA T

16.1 16.1 MP MP

VIDEO VIDEO

Full Full HD HD

,80 ,80

Via Caduti di Cefalonia, 98/100

FIRENZE FIRENZE Tel. 055.415722 - firenze@ilfotoamatore.it

Via ViaCaduti Caduti di Cefalonia, Cefalonia,98/100 98/100 Tel. Tel.055.415722 055.415722 - firenze@ilfotoamatore.it firenze@ilfotoamatore.it

PUNTI VENDITA: MILANO - BOLOGNA - FIRENZE - ROMA - PISA - LUCCA - PONTEDERA - FOLLONICA

PUNTIPUNTI VENDITA: VENDITA: MILANO MILANO - BOLOGNA - BOLOGNA - FIRENZE - FIRENZE- ROMA - ROMA- -PISA PISA -- LUCCA LUCCA - PONTEDERA PONTEDERA- -FOLLONICA FOLLONICA


0 EOS CORPO EOS 6D 6D (WG)(WG) CORPO GARANZIA CANON PASS 4 ANNI

3

Editoriale

Se il motore è ancora caldo SUPER Price

GARANZIA CANON PASS 4 ANNI - Art. CN094 - Art. CN094

di Mario Tenerani

“C

osa sono quelle facce?” Lo ha detto Stefano Pioli appena entrato in sala stam25.600 25.600 pa domenica pomeriggio. Il tecnico MP ISO MP dopoISO ha scherzato coi giornalisti il pareggio amaro con la Spal perché aveva notato un ambiente scarico. Ha ragione Pioli: in fin dei conti con gli emiliani alla Fiorentina è mancato solo il gol dopo una produzione di una ventina di tiri in porta e di 11 occasioni da rete ben visibili a tutti. Il calcio è anche questo: si vince buttando la palla in rete e se non ci riesci, nonostante la mole di gioco, torni a casa con il sorriso a metà. Morale: se la prestazione con la Spal - Art. CN541 - Art. CN541 c’è stata significa che la Fiorentina ha il a Veretout motore caldo e padicazioni Pioli dà in zienza se la striscia di vittorie si è interrotta a sei. Guardiamo la questione da un altro lato: i viola sono in serie positiva da otto gare, precisamente due pareggi (Bergamo MP e domenica scorsa) e MP sei trionfi. Non male, considerando che il 4 marzo ci ha lasciati Davide e ogni considerazione non può prescindere da questo ragionamento.

24 24

GPS

VIDEO GPS FULL-HD

1199,8

VIDEO

FULL-HD

ANCHE A INTERESS

EOS 200D EOS 200D

- Art. NK397

- Art. NK397

Direttore responsabile Mario Tenerani

Editore e pubblicità

Caporedattore

Tutti i diritti riservati: vietata la riproduzione, Tommaso Borghini anche solo parziale, di contenuti e foto di questa pubblicazione Chiuso in redazione il 16/04/2018 alle ore 13

SPORTMEDIA GROUP info@brividosportivo.it N° ROC 26744

SNAP

Z IA L O N

GAR

E

ANNI

24

499,8

G sfida robusta, di grande AN Con la Lazio sarà BRIDGE difficoltà, MP ma noi culliamo una speranza:SNAP che siaF laANNI notte del Cholito. MPIl padre diBRIDGE OT AT O Giovanni ha giocato anche nella Lazio, in AM qualche modo il centravanti argentino ritroverà il suo passato di famiglia. Con la Spal Giovanni ci ha fatto dannare... sbagliando l’impossibile... Siamo convinti che almeno un gol se lo sia lasciato in canna per la Lazio...

OR

TOAM AT

4

O

FO

4

EV A

+16-50 OSS +16-50 OSS

GAR

519519 ,80 ,80

24

Capitan Pezzella e il gruppo viola salutano la Fiesole

IA L O N G ANZ

IL

- Art. SS001 - Art. SS001

D3400

+ AF-P 18-55 VR+ AF-P 18-55 VR + SD 8GB + SD 8GB

EV A

24

D3400

RE

+ 18-55 IS II IS II + 18-55

24

OM-D E-M10 MARK II OM-D E-M10 MA SILVER

Redazione redazione@brividosportivo.it

Grafica e impaginazione Rossana De Nicola e Alexandra Barbieri grafica@brividosportivo.it

- Art. OL508

SILVER

Stampa Baroni e Gori Foto Massimo Sestini Foto storiche archivio Paolo Melani

+ 14-42 EZ

Hanno collaborato Alessandro Rialti, Lucia Petraroli, Giacomo Brunetti, Francesca Bandinelli, Giacomo Cialdi, Ruben Lopes Pegna, Duccio Magnelli, Andrea Bruno Savelli

+ 14-42 EZ - Art. OL508

Il nuovo dealer gastronomico 16.1 4 0,06” MP €10 ,80 24 toscano 16.1 4 0,06” MP MP ,80 FO

ANNI

RE

GA R

Qui trovi solo Ristoranti qualificati e verificati...con i nostri coupon sei un cliente di serie A!

GA R

E

TOAM AT

HD

599,8 VIDEO

Full HD

TOAM AT

O

RE

O

ANNI

OR

E

OR

GA R

ANNI

TOAM AT

FO

IL

IL

FO

549549

AF VELOCE

VIDEO

IA L O N G ANZ Full

EV A

ANNI

TOAM AT

EV A

FO

AL

IA L O N G ANZ

IL

4 ANZI ONG 24 MP 4

AF VELOCE

antipasto toscano + pizza + dolce +bibita grande +caffè

EV A

IA L O N G ANZ

EV A

GA R

MENÙ PIZZA

IL

0

Tante occasioni sprecate con la Spal, ma adesso proviamo a battere la Lazio. Sperando nel Cholito

IL

0

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

MENÙ TAGLIATA

Antipasto toscano Primo + Secondo: Tagliata/peposo/Cinghiale + Contorno + Acqua e caffè

FIRENZE 19FIRENZ

,90 VISITA IL NOSTRO SITO € Via Caduti di Cefalonia, 98/1 ED ACQUISTA I COUPON PER www.ohiohi.eu USUFRUIRE DELLE OFFERTE! Tel. 055.415722 - firenze@ilfotoamatore.it www.ilfotoamatore.it

www.ilfotoamatore.it

Via Caduti di Cef

Tel. 055.415722 firenze PUNTI VENDITA: MILANO - BOLOGNA - FIRENZE - ROMA - PISA - LUCCA - PONTEDERA --FOLLONIC


4

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

Appunti di viaggio

Con la Lazio centrò un miracoloso terzo posto, adesso vuole fare un altro miracolo a Firenze

Pioli, appuntamento contro il passato di FRANCESCA BANDINELLI

U

Stefano Pioli

n appuntamento contro il passato, ma stavolta in ballo c’è un piazzamento per l’Europa. Stefano Pioli, dopo il pareggio all’Olimpico in campionato che ha scatenato l’ira dei dirigenti della Lazio e pure del collega Inzaghi per via del rigore fischiato ai viola in pieno recupero, adesso vuole provare a fare il bis.

Dopo aver trovato la prima vittoria stagionale contro la Roma, in trasferta all’Olimpico, punta ad alzare l’asticella: l’obiettivo, stavolta, è quello di regalare un sorriso doppio al popolo viola. Ancora un successo contro una grande, stavolta da festeggiare tra le mura amiche. Dieci giorni fa, quei trecento rimasti ad aspettare il pullman di rientro dalla capitale di fron-

te al centro sportivo “Davide Astori”, con la dose gigantesca di affetto ed amore, hanno lasciato il segno. E’ per tutti loro, oltre che per il capitano, che la Fiorentina sogna di andare oltre ai propri limiti. Con la Lazio Pioli, nelle 91 gare guidate dalla panchina, dal 12 giugno 2014, giorno in cui gli è stato conferito l’incarico, fino al 3 aprile 2016, quando invece è stato esonerato, ha viaggiato, in tutte le competizione, ad una media punti-partita di 1,67 che ancora oggi resta il record personale mai superato. Lo ha eguagliato con l’Inter, ma in meno di un terzo di panchine. Coi viola lo sta avvicinando a grandi passi, è solo… questione di pochi centesimi, ma ancora non basta. L’unica missione da provare a raggiungere, dichiarata all’inizio del girone di ritorno, è quella di fare meglio dell’andata: adesso che i punti in più rispetto a 19 partite fa sono diversi, si farà di tutto per provare ad alzare l’asticella. E’ alla guida della Lazio che il Normal One ha conquistato la qualificazione ai preliminari di Champions League, nel 2015, otto anni dopo l’ultima partecipazione: terzo dietro a Roma e Juventus, il suo miracolo Pioli lo ha costruito sul campo. In finale di Coppa Italia, porta pure i bianconeri ai supplementari in quello che è tutt’oggi l’unico rimpianto dell’allenatore per la vittoria sfumata, con quella porta stregata in cui il pallone non è mai voluto entrare. Non c’è mai stato livore nei confronti di un’esperienza

conclusa un po’ bruscamente, dopo una sconfitta in un derby: semmai solo plausi rivolti a tutti, dirigenti e proprietà. Adesso, Pioli, la storia più bella sogna di scriverla a Firenze. Non tanto per cercare di strappare magari già in estate un prolungamento di contratto: ha ancora un anno di accordo, più un’opzione a favore della Fiorentina per una stagione ulteriore. Quello che conta, adesso, è solamente il lavoro di progettazione e edificazione delle fondamenta. Il dolore atroce rimasto nel cuore di tutti dopo la scomparsa di Davide Astori si è trasformato in detonatore di unità, oltre che di caparbietà. Nessuna paura, nessun timore reverenziale: come se tutto il gruppo avesse da onorare una promessa morale stretta con chi, per primo, aveva avuto il coraggio di scommettere su un nuovo ciclo, nel momento della grande fuga di tutti i campioni, da Kalinic a Bernardeschi senza dimenticare Borja Valero. Pioli ha messo insieme i pezzi del suo puzzle con pazienza, li ha incastrati, fortificati e resi migliori, pur dovendo fare i conti col tempo. Gli sono bastati pochi mesi, esattamente come era accaduto con la Lazio, per amalgamare le singole qualità ed ora è pronto a tutto per provare a rendere perfetto il capolavoro del gruppo. Poco importa se la Fiorentina è la squadra in Serie A contro cui la Lazio ha vinto complessivamente più partite (50) e contro cui ha segnato più gol (185): Pioli vuole solo trovare la… gabbia perfetta per il suo avversario.

COFFEEMANIA SHOP RESTAURI EDILI TRASPORTO MATERIALI

CAFFE IN GRANI, MACINATO, PER MOKA ED ESPRESSO

Stradone dell’Ospedale, 14 - Firenze cell. 348 7822313 - 347 7705946 edilecalderaro@libero.it

CIALDE, SOLUBILI E CAPSULE, ORIGINALI E COMPATIBILI CAMPI BISENZIO Via Tredici Martiri, 272 Tel. 0558990224 FIRENZE Via Benedetto Dei, 8R - 3928434739 Via Novelli, 13 - 3467859879


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

Sfida difficile e fondamentale contro la Lazio. Per l’Europa serve un’altra impresa

5

Lente d’ingrandimento

Oltre ogni limite

di Alessandro Rialti

S

arà un mercoledì ricco, di classe, di tecnica, di speranza e di battaglia. Seppur diverse, Fiorentina e Lazio possono regalare qualcosa di davvero interessante. Entrambe le squadre sono giovani, combattive e un po’... stanche. Ecco, l’impressione è che possa essere propria la tenuta a decidere chi vincerà stasera al Franchi. Le squadre di Pioli e di Inzaghi stanno davvero dando tutto. La Lazio non è una sorpresa perché ha già una storia alle spalle, ha ragazzi validi, ha ambizioni anche se davvero è riuscita fin qui ad andare oltre. Sicuramente è una sorpresa la Fiorentina, per come è stata costruita questa stagione. Figlia di un passivo di 40 milioni che Corvino ha dovuto azzerare, di un monte ingaggi da ridurre del cinquanta per cento e oltre. Di un mercato da chiudere in attivo e di acquisti che potevano essere fatti solo dopo che erano state realizzate le cessioni. Sorpresa perché la morte di Astori avrebbe potuto mettere a terra un dinosauro, invece i ragazzini di Pioli hanno reagito da squadra, da uomini veri, hanno lottato e promettono di lottare ancora. Certo, la gara di questa notte è Riccardo Saponara, tra i viola più in forma

Simeone e Chiesa, a loro sono affidate le speranze europee

difficile e fondamentale, Chiesa e Simeone hanno bisogno di riprendere il passo di chi vuole almeno il settimo posto. Battaglia, sperando ancora una volta nella spinta di Firenze e magari in maggiore freddezza in zona tiro perché la Lazio non è la Spal, può lasciarti sicuramente maggiori spazi, ma quando attaccherà potrà fare male, molto male. Ma è solo andando oltre che la Fiorentina può portare a compimento interamente il miracolo europeo. E’ questo che sperano tutti i fiorentini.

Con 55 centesimi al giorno IL RISTORANTE

La tradizione continua... e vi aspettiamo nello “storico” locale

CON TUTTE LE NOSTRE NUOVE CREAZIONI. Gusmano - Il Ristorante Viareggio (Lu) Via Regia 58/64 gusmanoilristorante@gmail.com tel. 0584.31233

salvi la vita di un bambino

Paesi dove è possibile attivare il sostegno a distanza: Burkina Faso, Congo Brazzaville, Eritrea, India, Uganda e Togo


6

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

La penna romana

Il noto giornalista: “Mai esporsi con i biancocelesti, servono attenzione, pazienza e ripartenze”

Caputi: “Ecco come si batte la Lazio…” di Giacomo Cialdi

L

a Fiorentina continua a sognare un posto nella prossima edizione dell'Europa League. Di fronte, nella gara del Franchi, ci sarà la Lazio di Inzaghi, poco disposta a lasciare per strada punti preziosi per la corsa al piazzamento Champions League. Per analizzare la sfida di questa sera, il Brivido Sportivo ha intervistato in esclusiva Massimo Caputi, giornalista del Messaggero nonché noto conduttore televisivo e telecronista sportivo.

Massimo Caputi, come arrivano Fiorentina e Lazio alla sfida del Franchi? «Sia Fiorentina che Lazio arrivano piuttosto bene a questa gara, è un buon momento per entrambe. La Fiorentina è sull'onda dell'entusiasmo, sta facendo una bella striscia di risultati positivi e la classifica è migliorata rispetto ad un mese e mezzo fa. La Lazio sta facendo il suo bel campionato, cercando di centrare la qualificazione alla prossima Champions League confermando quanto di buono avevamo visto la scorsa stagione». Si aspettava una reazione così da parte della Fiorentina e un tale filotto di risultati positivi? E qual è secondo lei il valore aggiunto dei viola nell'ultimo periodo? «Non immaginavo minimamente ci potesse essere una reazione così forte e bella da parte di questi giocatori. In molti avevano dei dubbi, ed erano legittimi. Dobbiamo fare i complimenti a questi ragazzi, al mister, alla società, perché sono riusciti a convertire il dolore in energia positiva. Il valore aggiunto è certamente la coesione, la voglia di aiutarsi l'un l'altro, che permette di sopperire ad alcune lacune individuali. La Fiorentina sta vincendo di squadra». Che gara si aspetta tra viola e biancocelesti? Crede che gli uomini di Inzaghi potrebbero accusare un po' di stanchezza, avendo giocato anche giovedì scorso in Europa? «Tutto fa pensare che possa venir fuori una bella sfida, aperta e combattuta. Entrambe le squadre hanno giocatori di talento e sanno giocare al calcio, quindi aspettiamoci un bello spettacolo. La Lazio è la squadra che ha giocato di più quest'anno, oltre all'Europa League (conclusasi con una cocente e inattesa delusione) è arrivata fino alle semifinali di Coppa Italia, quindi potrebbe sicuramente sentire la stanchezza».

Come si batte la Lazio? Quali sono gli errori che i gigliati non devono commettere? «Non è semplice battere i biancocelesti, servirà pazienza e concentrazione massima. La Fiorentina dovrà essere brava a non cadere nella trappola dell'entusiasmo, perché se lascerà spazi agli avversari verrà punita. Bisogna aspettarla e ripartire. Servirà attenzione a giocatori quali Luis Alberto, Immobile e Milinkovic-Savic, cioè quei calciatori che possono decidere la gara con una giocata. Se i viola ripeteranno la prestazione dell'Olimpico contro la Roma, potrebbero ottenere un risultato importante». Chiudiamo con una previsione: come vede le due squadre a fine maggio? «E' difficile dirlo, questo campionato si sta rivelando piuttosto incerto. Ad oggi mi sembra che Fiorentina e Lazio siano le favorite per centrare rispettivamente il piazzamento in Europa League e in Champions League, ma devono continuare così. In questa stagione niente è scontato, basti pensare a dove erano gli uomini di Pioli un mese fa. Entrambe, comunque, hanno i mezzi per raggiungere i loro obiettivi».

Via delle Centostelle, 24 Firenze (Zona Campo di Marte)

Il tuo dentista di fiducia a Firenze

info@dentistanicastro.it - www.dentistanicastro.it

Massimo Caputi

Tel. 055604242


L’estate chiama Vieni in Vacanza a 1200€ con MIRA Hotels

Quest’anno puoi andare in vacanza con tutta la famiglia al mare o in montagna in una delle destinazioni più belle d’Italia. Sardegna, Monte Rosa, Rivera del Conero o Dolomiti sono le mete che potrai vivere ed esplorare con noi. Prepara le valigie e parti al giusto prezzo.

Chiama il + 39 045 6590107 Scrivi a reservation@mirahotels.com www.mirahotels.com

DA NOI OGNI EURO SPESO

5 PUNTI


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

8

Parola all’esperto

Ha allenato la Lazio e, per pochi giorni, la Fiorentina, oggi analizza per noi

Fascetti: “Che sfida Simeone-Im di Giacomo Brunetti

R

oma, sponda Lazio, l’ha vissuta due volte, prima da calciatore e poi da allenatore, centrando anche la promozione in Serie A. Poi Firenze, nel 2002, a cavallo del fallimento: fu lui l’ultimo tecnico dell’era Cecchi Gori, per pochi giorni, prima che il club fosse travolto dal fallimento. Guidò una porzione di ritiro estivo che si rivelò inutile, restando con il rimpianto fiorentino, come ci ha raccontato. Di questo e di FiorentinaLazio ci ha parlato Eugenio Fascetti, viareggino doc, uno dei tecnici più esperti del calcio italiano con un curriculum di 12 panchine diverse e 5 promozioni in serie A. Eugenio Fascetti, Fiorentina è rinata dopo la tragedia… “Purtroppo, diciamo così, la squadra si è ritrovata in seguito alla tragedia di Davide Astori. Sta maturando, è un’altra Viola però rispetto a prima. Sfortunatamente anche a me è accaduta questa vicenda: durante la mia esperienza a Lecce, morirono due calciatori. Anche noi migliorammo il rendimento”. Come deve comportarsi un allenatore in questi casi? Pioli è stato bravissimo nel primo mese. “A noi accadde di venerdì, il sabato giocavamo e volevamo farlo: il Varese accettò. Ci fu un pubblico meraviglioso. Fu una scelta. Ogni spogliatoio reagisce diversamente a certe disgrazie. Pioli può dire qualsiasi parola, ma ognuno vive i lutti a modo proprio. Il mio gruppo reagì bene”.

Eugenio Fascetti, nel 2002, con Galli nel giorno della presentazione da allenatore viola

Passiamo alla Lazio: in campionato è incontenibile fin dall’inizio, anche se dovrà assorbire la clamorosa eliminazione europea… “È una bella squadra, sta facendo bene. La partita in Austria credo sia solo un brutto incidente di percorso. Dispone di elementi di spessore, specialmente a centrocampo. Mi aspettavo che disputasse un’ottima stagione,

ma non così. Forse il miglior calcio d’Italia lo gioca il Napoli: nel caso dei partenopei, però, dico che alla fine bisogna anche vincere”. I biancocelesti hanno Immobile, i viola Simeone. Chi sta meglio? “La Lazio ha Immobile ma non solo: Felipe Anderson, Luis Alberto, e i centrocampisti bravi a segnare.

Specialmente Milinkovic-Savic, una brutta gatta da pelare. Simeone, invece, sta facendo bene: è un ragazzo d’avvenire, spreca tante energie. Però non è un centravanti puro. Sarà una bella sfida tra loro, ma soprattutto una gara aperta tra due squadre tra le più in forma del campionato. Prevedo spettacolo”. In Collaborazione Con il Patrocinio

L’Associazione Amici Per Caso Con il Comune di

ORGANIZZA CAMPI BISENZIO 21a Rievocazione medievale della

Del Comune di

CAMPI BISENZIO

FESTA DEI SANTI di Capalle

domenica 29 Aprile 2018

ore 15.00 Sfilata Corteo Storico per le vie di Capalle

A due passi dal centro,

un nuovo/vecchio ristorante dove provare un ottimo menu di cucina tipica Toscana rivisitata ARZO

DA M LA NAVE SULL’ARNO Via Villamagna, 77 - Firenze c/o Tito Il Sesto Girone Info e prenotazioni: 055 6531576

pr

noz+ocontorno ra P nd co se imo + acqua + caffè

10€

ANIMAZIONE MEDIEVALE Saranno Presenti I Seguenti Gruppi: Per tutto il Pomeriggio

YGli sbandieratori del gruppo “Alfieri e Musici della Valmarina” YCombattimento in armi con “Armigeri Della Vergine Di Ferro” YSpettacolo di fuoco con Bolas e Bastoni infuocati a cura delle “Auree Fenici” Y“Falconieri ed arceri di Massa” YGiochi medievali a cura di “Nobiltà e Contado” YRiproduzioni antichi Mestieri Medievali www.amicipercaso.org

MERCATINO

Arti e Mestieri Del Passato Oggettistica creata a mano Saranno presenti dalle 8.30 per tutto il giorno

STAND GASTRONOMICO www.amicipercaso.org


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

9

la partita: “Gara aperta. I biancocelesti hanno qualcosa in più, ma la Viola è cresciuta”

mobile. Sarà uno spettacolo” Da allenatore ad allenatore: Inzaghi è un grande tecnico? “Aspettiamo a definirlo tale, se perde tre partite poi diventa subito un ‘brocco’. Ha delle idee, fa giocare bene, ma aspettiamo a dire che è grande allenatore. Ne deve passare di acqua sotto i ponti. Gli manca l’esperienza”. Chiudiamo con l’amarcord: un ricordo legato alle due esperienze? “A Firenze, in una notte nacque una nuova società. Siamo stati con il dubbio, allenandoci un mese senza sapere niente. Poi arrivarono i Della Valle e tutto venne stravolto. Sicuramente un rimpianto, ci siamo divertiti in quel ritiro estivo. A Roma ho bei ricordi, sono stato bene, sia da giocatore che da allenatore”. Fascetti nei panni di allenatore della Lazio

Fascetti tecnico viola con Federico Chiesa

Entrambe le piazze hanno velleità europee: Champions League per Roma ed Europa League per Firenze. Ce la faranno? “Per la Lazio è difficile, ha davanti due squadre molto forti in questa lotta: la Roma e l’Inter. È difficile ma, da ex, mi auguro che riesca a raggiungere la qualificazione. La Fiorentina è in bagarre: si equivale con le avversarie, Sampdoria e Atalanta. Per me andranno entrambe in Europa”.

Fascetti con lo storico tifoso viola Mario Ciuffi

dal 1989

Evoluzione Tenda Produzione e installazione tende da interno ed esterno Oltre 30 anni di esperienza!

•COPERTURE PER ESTERNI

•PERGOLE BIOCLIMATICHE

ECOBONUS 50%

•TENDE DA SOLE •AVVOLGIBILI IN ALLUMINIO •MOTORIZZAZIONI

Evoluzione Tenda - via G.Galliano n°86/A Firenze Tel. 055/367133 - Fax. 055/3218073 info@evoluzionetenda.it - www.evoluzionetenda.com

Venite a trovarci anche su Facebook

PAGAMENTI

RATEALI


10

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

L’angolo del tifoso

Mandare a casa Tare sconsolato non avrebbe prezzo e allora Forza ragazzi!

Finché vivrò… di Andrea Bruno Savelli

Finché vivrò, sosterrò la Fiorentina...

I

nizierò questa rubrica provando ad utilizzare sempre un coro della nostra meravigliosa curva Fiesole! Questo è uno di quei momenti in cui è bellissimo tifare Viola. Una cosa molto difficile da capire in quasi tutto il resto del mondo, dove quasi ogni città medio-grande ha due squadre. La completa adesione di Firenze al nostro colore sta spingendo la squadra ad andare oltre l’immaginabile... in una stagione in cui niente è stato semplice, ora arrivano le partite più difficili. Prova ne è stata la partita con la Spal, in cui la Fiorentina ha creato più occasioni che in tutte le ultime partite insieme, senza riuscire mai a concretizzare. Ed adesso nelle ultime sei affronteremo tre che hanno più punti di noi in classifica, ed inoltre il rischio del braccino tennistico, per una squadra che non ha mai avuto l’obbligo dell’obiettivo quest’anno, potrebbe vanificare queste incredibili, fantastiche sei vittorie consecutive. In questo la Lazio è uno degli avversari più difficili. È una squadra fortissima, costruita in autofinanziamento e con quasi gli stessi proventi dai diritti tv che abbiamo noi. Ha nella sua rosa un tesoro che avevamo trovato prima noi, ma che per uno dei misteri più inspiegabili del calciomercato moderno non ci siamo potuti godere... Ed è proprio dalla mobilità e dalla capacità negli inserimenti dei centrocampisti che possono arrivare i pericoli più grossi per noi. Loro giocano con un 3-5-1-1 con Immobile bravissimo ad attaccare la profondità e creare gli spazi per gli attacchi di Milinkovic e di Parolo, e la regia avanzata di Luis Alberto, con la variabile di Felipe Anderson che può giocare trequarti, facendo abbassare lo spagnolo. E se questo modo di giocare ci può far soffrire un po’, perché i nostri non sono molto abituati a difendere su questo modo di attaccare, e ci sarà da essere più compatti che mai, le nostre possibilità saranno legate più che mai alle invenzioni di Saponara.

Quando l’8 Viola ha la palla succede quasi sempre qualcosa. Contro la Lazio dovrà essere bravo nello staccarsi dalla marcatura di Lucas Leiva, e poi preciso nell’innescare Federico Chiesa, ora ed in questa partita più che mai il giocatore decisivo della nostra squadra. Offensivamente, con Simeone sballottato tra i tre centrali bianco celesti, e Federico che si troverà davanti Lulic e Radu, è sulla destra che la Fiorentina può fare molto male alla Lazio. Una squadra che negli anni ci ha rubato un calciatore dalla tribuna, un gol sulla linea con la mano ed un livello di squadra che può e deve essere il nostro. Confidando nella sensibilità dell’arbitro che sarà designato ad arbitrare non ci resta che riempire lo stadio, il nostro vecchio e pure scomodo stadio per cantare tutti insieme: finché vivrò, sosterrò la Fiorentina... Anche perché vedere andare via dallo stadio Tare sconsolato non ha prezzo, e anche se ce l’avesse sono sicuro che in tanti sarebbero disposti a pagare... Forza ragazzi!!!

Un nuovo modo di vivere la tavola con Italian Tapas! Assaggi di cucina italiana e una selezione dei prodotti più interessanti della nostra gastronomia... Piatti e drink creativi per stuzzicare al banco o per saziarsi comodamente seduti a tavola... In modo informale ma sempre a partire dalla qualità e l’eccellenza delle materie prime.

Italian Tapas

Aperto:

Via Sant'Agostino 11 Rosso (Santo Spirito) Firenze Info e prenotazioni: +39 055 098 2738 www.italiantapas.it

da martedì a domenica dalle 15 alle 24 (giovedì, venerdì e sabato fino all'1) Sabato e domenica anche a pranzo

Italian Tapas

italiantapas


VIOLA

Noi siamo

Gelateria artigianale Italiana Firenze Via Minghetti 17R (angolo Via Aretina) www.sangelato.it

Via D.M. Manni, 61R - Firenze Tel. 055 606954 andreamaurizio62@gmail.com Via D.M. Manni, 61R - Firenze Tel. 055 606954 andreamaurizio62@gmail.com Via D.M. Manni, 61R - Firenze Tel. 055 606954 andreamaurizio62@gmail.com

Via Forlivese, 93 - San Francesco - Pelago (FI)

Forza Viola dalle ragazze della pasticceria L ’Incontro! Caffè - Pasticceria

Il Circolo Ricreativo LIPPI reativo “LIPPI” sede Firenze Via Pietro Fanfani, 16 con sede con a Firenze in ViaaPietro Fanfani,in n.16

L ‘Incontro Via D.M. Manni, 100/R Tel. 055 608860 FIRENZE

fornisce ai Soci aiArci servizio di fornisce SociilArci il

SERVIZIO DI MENSA SOSTITUTIVA

ristorante pizzeria

lorenzo de’ medici

pasticcerialincontrofirenze

MENSA SOSTITUTIVA dal lunedì al venerdì dal lunedì al venerdì

Tutto il menù alla carta sia ristorante che pizzeria anche senza glutine

Veniteci Veniteciaa trovare trovare

DA NOI TROVI LA PIZZA

SENZA GLUTINE

La Casa del Popolo è sede del

1965 CLUB LIPPI 1965 sa del Popolo è VIOLA SEDECLUB DELLIPPI VIOLA telefono 055412161 - circololippi.it ––pagina Facebook telefono 055412161 - circololippi.it pagina Facebook

Civaie

Via Giglio 49/R - Firenze - Tel. 055 212932 info@lorenzodemedici.eu - www.lorenzodemediciristorante.com

Piante Mangimi Sementi Articoli Per Animali

CONSEGNA IL COUPON E TI RADDOPPIAMO I PUNTI

DA NOI OGNI EURO SPESO

5 PUNTI

Via Repubblica, 28/30 Vicchio M.llo - tel. 055 8448750 negozio@civaie.com - www.civaie.com civaievicchio

AUTORIMESSA BOCCACCIO NUOVO CENTRO

REVISIONI

AUTO, MOTO E FURGONI Revisione autorizzato da MCTC

Via G. Boccaccio, 84 trefolonipaolo@gmail.com

RIPARAZIONE GOMME

Tel./Fax 055.588740


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

Istituito il premio Fair Play Astori, il capitano viola avrà un posto d’onore nella Hall of Fame Azzurra

Nel nOME I

l nome di Davide Astori per sempre nella Hall of Fame del calcio italiano. Il capitano viola avrà un posto d’onore all’interno della “galleria della fama azzurra”, un posto che renderà immortale la sua memoria, nella sua Firenze, ma anche a livello nazionale. Lo ha annunciato Alessandro Costacurta, sub commissario della Figc, nel Salone dei Cinquecento, il cuore di Palazzo Vecchio, nel corso dei festeggiamenti per i 120 anni della Federazione. “Interpretando il senso di partecipazione di tutto il calcio italiano – ha detto Costacurta - dalla prossima edizione della Hall of fame, d'accordo con la giuria, ci sarà un premio speciale per il Fair play e sarà dedicato alla persona di Davide Astori”.

Annuncio che ha fatto luccicare gli occhi di tutti coloro che erano presenti in platea. Dai grandissimi del calcio italiano del passato, ai bambini che hanno accompagnato la manifestazione con i loro applausi e il loro entusiasmo. Bruno Conti, indimenticabile Campione del Mondo del 1982 e numero 7 della Roma campione d’Italia, si è commosso davanti ai microfoni, quando gli stato chiesto un commento su questo nuovo premio dedicato a Davide: “Fino a pochi giorni prima della sua morte – ha spiegato senza riuscire a trattenere le lacrime - si era sentito con mio figlio Daniele, con cui ha giocato tanti anni insieme nel Cagliari. La Fiorentina, come sta dimostrando la compattezza di questo gruppo, sta portando avanti i valori trasmessi da Davide e questo è molto bello". Anche un mito del calcio come Ruud Gullit, uno dei magnifici tre del Milan di Arrigo Sacchi, ha parlato del Capitano viola con gran-

DI DAVIDE de partecipazione emotiva: “E’ giusto dedicare a questo ragazzo il premio fair play. È stata una tragedia incredibile che mostra che nessuno è di ferro. Sono con la sua famiglia e spero che verranno fuori dal periodo di grande buio. E’ bello vedere che il calcio può fare qualcosa per loro e per i tifosi". Sul premio Astori si è espresso anche il sindaco di Firenze Dario Nardella: "La drammatica vicenda di Davide Astori – ha detto Nardella - ci permette di legare ancora di più la maglia azzurra a quella viola, grazie a lui che era un grande uomo della Fiorentina e della Nazionale”. Dunque, dalla prossima stagione, il premio Davide Astori sarà attribuito al personaggio che si sarà particolarmente distinto per valori morali e comportamenti all’insegna del fair play dentro e fuori dal campo di calcio. Comportamenti portati avanti costantemente, e con la naturalezza dei grandi uomini prima che dei grandi calciatori, dal Capitano viola. Il ricordo di Davide non smette di pulsare anche all’interno del gruppo viola. Stefano Pioli, il punto di riferimento di tutti nei momenti più difficili subito dopo la scomparsa del difensore gigliato, è stato tra i primi a farsi incidere sulla pelle le cifre DA13. Un tatuaggio che si era già fatto qualche giorno prima Cristiano Biraghi. Un modo per rendere indelebile il nome di Astori sul proprio corpo, mentre, per onorarne il ricordo, la società viola ha deciso che tutti i capi ufficiali, dalle divise da gioco passando per quelle di allenamento fino ai cappellini, saranno personalizzabili con il numero 13, associato al simbolo del lutto e a un giglio di colore bianco.


14

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

Una partita Fiorentina - Lazio del ‘95: la Fiesole dedicò un monumento a Bati e lui realizzò una doppietta una storia

Una statua per il Re Leone di Tommaso Borghini

“G

uerriero mai domo, duro nella lotta, leale nell'animo”. Gabriel Batistuta, in campo, era così. Lo sapevano bene i tifosi della Curva Fiesole che incisero a chiare lettere questa frase ai piedi della statua dedicata al Re Leone circa 23 anni fa. Era il 5 novembre del 1995 e al Franchi si giocava un Fiorentina – Lazio che segnava la centesima presenza in maglia viola dell’argentino. Il ragazzi del Collettivo Autonomo, l’allora cuore pulsante del tifo gigliato, la fecero realizzare dagli artigiani della cartapesta del Carnevale di Viareggio. E, quando fu scoperta la “scultura” dorata che lo rappresentava a figura intera nella sua tipica esultanza accanto alla bandierina del calcio d’angolo, Batistuta si commosse mentre tutto lo stadio inneggiava il suo nome. Lacrime che, al fischio d’inizio, si tramutarono in furore agonistico, tanto è vero che Bati – gol celebrò l’evento con una fantastica doppietta. Il primo gol arrivò, nella ripresa, dopo una manciata di secondi, il bis a 10’ dalla fine, con la partita ormai chiusa.

Un’occasione unica per Batistuta che, anziché andare alla bandierina come faceva di solito, corse sotto la Curva Fiesole e si appoggiò alla statua che gli avevano dedicato. Al Franchi scattò il tripudio generale per una giornata memorabile che, se possibile, conficcò ulteriormente il nome del numero nove viola nel cuore del popolo gigliato. Dopo quella partita la statua di Batistuta fu sistemata sotto la gradinata della Curva Fiesole, per proteggerla dalle intemperie, e ci restò per 5 lunghe stagioni. Poi, quando Bati fu ceduto alla Roma da un Vittorio Cecchi Gori sull’orlo del fallimento, qualcuno pensò bene di distruggerla. Un gesto inutile perché, statua o non statua, il ricordo di Gabriel Omar Batistuta resterà per sempre scolpito nel grande libro della storia gigliata.

Gabriel Omar Batistuta

La statua dedicata a Batistuta

DA NOI OG EURO SPESNI O

3 PUNTI

Servizio CUP - Plicometria Misurazione Pressione e Fibrillazione Atriale Elettrocardiogramma di base Laboratorio di preparazioni galeniche ed erboristiche anche personalizzate

rto O ’ L

della Tadd

Frutta - verdura - salumi - formaggi BISCOTTI ARTIGIANALI FATTI A MANO Primi piatti da asporto

Via Mazzini, 8 Prato Tel. 0574 22604 farmacia-moderna@libero.it www.farmaciamodernalazzeri.it

ei

Via di Peretola, 50r - Firenze Tel. 338 3002473

Su ordinazione troverete il vero

TARTUFO BIANCO di San Miniato


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

15

Il sindaco amico di Mister Tod’s: “Corvino a Benevento per Brignola, un talento da Fiorentina” Esclusiva

Mastella: “Della Valle pronti a rilanciare”

di Lucia Petraroli

E’

una delle persone più vicine alla famiglia Della Valle, Clemente Mastella conosce da 25 anni Diego e Andrea, fin dagli anni ’80 quando, grazie a Luca Cordero di Montezemolo, è nato un rapporto che non ha mai conosciuto fasi calanti. Da sindaco di Benevento, Mastella, molto coinvolto nell’avventura in serie A dei sanniti, ci ha concesso un lunga intervista, aiutandoci anche a capire il perché di una recente visita allo stadio beneventano di Pantaleo Corvino, oltre che a conoscere nel dettaglio le intenzioni future dei fratelli Tod’s nei confronti della Fiorentina. Clemente Mastella, cosa pensa della Fiorentina dei suoi amici Della Valle? “La squadra sta vivendo un momento particolare. L'aspetto psicologico, dopo la tragedia di Astori, è stato determinante. E’ come se un Angelo presidiasse le giocate calcistiche. C’è stato grande spirito di comunità e solidarietà nel nome di Davide e i risultati lo certificano”.

Quanti meriti ha Pioli in tutto questo? “Pioli è un grande motivatore, ha grandi capacità psicologiche, ha creato uno spirito di squadra che forse prima non c’era”. Il traguardo Europa è possibile? “Non c’è dubbio, la Fiorentina gioca per l'Europa League, cosa insperata ad inizio campionato.

Le critiche ai Della Valle sono state ingiuste, oggi si può testare che la squadra c’è. E’ stato attuato un ricambio generazionale importante, ci sono alcuni elementi come Chiesa e Simeone di grande prospettiva. Se si pensa a Kalinic che ha fatto solo 4 gol… le scelte della proprietà e Corvino sono state giuste”. Corvino recentemente è stato allo stadio di Benevento, secondo lei quali giocatori ha voluto vedere all’opera? “Corvino ha visionato Enrico Brignola. E’ senz’altro un giocatore da Fiorentina. E’ un ragazzo per bene di grande dignità, calcisticamente forte, ha stoffa. E’ molto giovane e deve mantenere un low profile… ho visto che ha cambiato pettinatura (ride ndr). Deve restare umile, paziente, saper crescere e non montarsi la testa. Perché basta un attimo per sbagliare. Ma sono certo che lui non sbaglierà”.

Purtroppo i grandi personaggi, come Moratti e Berlusconi, hanno ceduto il passo, e questo non è un bene per il calcio italiano, a fronte di proprietà straniere. I Della Valle sono un'eccellenza nel mondo, una realtà sicura e solida che può dare tanto a Firenze come ha sempre fatto. Adesso sono pronti a rilanciare”.

“Molto importante. Ma tengo a specificare che i Della Valle non puntano all’interesse personale, quello che guadagneranno lo reinvestiranno nella squadra. Non è un fattore economico, ma di costi a perdere. Pareggiare i conti oggi è fondamentale”.

Quanto sarà importante per il futuro della famiglia Della Valle a Firenze, la costruzione del nuovo Centro sportivo e soprattutto del nuovo Stadio?

Dopo la morte di Astori i Della Valle si sono riavvicinati a Firenze e alla Fiorentina, secondo lei sono pronti al rilancio? “Astori, nella tragedia ha fatto un miracolo, i Della Valle si sono rinsaldati con quella parte di fiorentini che li aveva osteggiati. Firenze ha bisogno di una proprietà forte e italiana come la loro.

Clemente Mastella con Diego Della Valle

TUTTI I SERVIZI PER TE E PER LA TUA AUTO

CONSULENZE ASSICURATIVE RIPARAZIONI CERTIFICATE SERVIZIO CLIMATIZZAZIONE GESTIONE SINISTRI AUTO SOSTITUTIVE LAVAGGIO INTERNI E TAPPEZZERIA SERVIZIO GOMME Via Cavalcanti 12 r, Firenze (zona Le Cure) Tel. 055571389 info@carrozzeriagipierre.it - www.carrozzeriagipierre.it

SENZA AUTO RIPARATA A PAGARE OD ALCUN ANTICIP CORRE OC GALE, QUANDO L’ASSISTENZA LE TTO! E’ UN TUO DIRI


Siamo sconvolti per questa tragedia improvvisa, un abbraccio da tutti i bambini di C2C. Il Presidente della CURE2CHILDREN - Cristina CIANCHI

SOSTENIAMO CURE2CHILDREN PERCHÈ... RE2CHILDREN SOSTENIAMO PERCHÈ... CURE2CHILDREN PERCHÈ... SOSTEN più di un un bambino. bambino. Nulla portante diNulla unèè bambino. Nulla più importante importante di di curare guarire Nulla un bambino! è più Nullaèèe più importante importante ee guarire un Nulla più di curare curare guarire unbambino! bambino! im Carlo Conti

Giorgio Panariello Giorgio Panariello

Giorgio Panariello Carlo Carlo Conti Conti Leonardo Pieraccioni Leonardo Pieraccioni Leonardo Pieraccioni

www.cure2children.it - C.F. 05712190486 I n s u ppor t o ai bambi n i c o n t u mor i e gr a vi mal a t i e del s a ngue DIFFERENZA! DIFFERENZ DIFFERENZA! indipendentscrivi emente dailetC.F. nia, religione o regione geografica. DONA il 5x1000, 0486 05712190486 057121 Via Marconi, 30 - 50131 Firenze - Italia 05712190486 tuo Il AIUTO tuo fa la la IlIltuo AIUTO fa

AIUTO

fa

vi il C.F DONA DONA il.5x1000, scrivi il il C.F. 5x1000

hildren.it www. www.cure2children.it www.cure2children.it bini con tumori e gravi malattie sangue In del suppo In supporto ai bambini con tumori e del gravi malattie sangue e da etnia, religione regione geografica. indipend da con etnia,tumori religione o regione geografica. Inindipendentemente supporto ai o bambini e gravi malattie del sangue renze - Italia Via Marconi, 30 - 50131 Firenze - Italia religione o regione Viageografica. Marcon indipendentemente da etnia,

Tel. 055 5537166 - Fax 055 5520961 - Cell. 347/7740411 - info@cure2children.org

5 5520961 - Cell.Via Tel. 347/7740411 055 5537166 - Fax 055 5520961 - info@cure2children.org - Cell. 347/7740411 - info@cure2children.org Tel. 055 553 Marconi, 30 - 50131 Firenze - Italia

Tel. 055 5537166 - Fax 055 5520961 - Cell. 347/7740411 - info@cure2children.org


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

17

Viola Amore mio

L’ex centrocampista: “Lazio brutto cliente, ma la Fiorentina ha forza e motivazioni per fare risultato”

D’Agostino: “Vincerà chi avrà più fame”

di Lucia Petraroli

G

aetano D’Agostino da calciatore ha girovagato per mezza Italia: Palermo, Roma, Bari, Messina e Udinese, ricevendo anche le avances (mai concretizzatesi) del Real Madrid. Prima di approdare alla Fiorentina dove ha giocato una sola stagione, segnando tanti gol per un centrocampista (5, tra cui uno fantastico al Napoli), ma non riuscendo a imporsi come avrebbe voluto. Poi di nuovo in giro per lo Stivale: Siena, Pescara, Fidelis Andria, Benevento e Lupa Roma e, dopo aver appeso le scarpette al chiodo, la nuova vita da allenatore che oggi lo ha portato in serie C alla Virtus Villafranca. Oggi, in attesa di possibili nuove esperienze, ci aiuta ad analizzare la vigilia di Fiorentina-Lazio, rivelandoci anche curiosi aneddoti sulla famiglia Della Valle. Gaetano D’Agostino, cosa pensa della Fiorentina di oggi? “Dalla drammaticità della morte di Astori la squadra si è compattata, scende in campo più decisa e convinta. E’ una squadra che gioca per il suo capitano. In campo si vede questo grande amore, sta lottando con tutte le sue forze per questa maglia. Merita di raggiungere obbiettivi importanti”. Cosa pensa di Stefano Pioli? “Spero che la Fiorentina punti a lungo su di lui e sulle sue capacità tecnico-tattiche, ma non solo, anche a livello umano lo stimo molto. Può aprire un ciclo importante e riportare la Viola dove merita” Tra i giovani viola chi l’ha colpita di più? “Chiesa. Era tanto tempo che non vedevo un esterno così forte e moderno.

Deve migliorare nella fase realizzativa, ma il duro lavoro lo porterà anche a fare molti gol. E’ l'esterno italiano più forte ed è già un leader. La Fiorentina dovrà fare di tutto per trattenerlo. Credo che debba rimanere a Firenze almeno un altro anno per trovare la consacrazione in una piazza che lo ama”. Simeone è arrivato alla doppia cifra, cosa ne pensa? “E’ un giocatore importante che garantisce anche la fase di non possesso. Lotta e credo che farebbe ancora meglio con un’altra punta vicina. Talvolta arriva sotto porta con poca lucidità, ma ha fame e questo fa la differenza”.

Servirà una gara quasi perfetta. La Fiorentina, però, ha la forza morale per fare risultato. Chi avrà più fame vincerà la contesa”. Crede in un rilancio dei Della Valle? “Ho conosciuto bene i Della Valle e so che non possono fare a meno della Fiorentina. Bisogna sempre ricordarsi quello che hanno fatto per Firenze e i traguardi raggiunti, come la Champions League. Penso che apriranno un nuovo ciclo”. Che ricordi ha della famiglia Della Valle? “Con noi Andrea era sempre vicino, presente, positivo, ottimista e ci incitava sempre. I Della Valle hanno delle aziende importantissime, ma alla Fiorentina ci tengono, eccome. Almeno è ciò che io ho vissuto”. Il suo ricordo più bello della piazza viola? “Il gol che ho fatto contro il Napoli che ho festeggiato sotto FOTO la 1 Curva Fiesole. FOTO 2 L’affetto dei tifosi è sempre stato fortissimo. Quando Andrea Della Valle chiese chi era dei nostri, io fui il primo FOTO 5 FOTO 3 FOTO 4 ad alzare la mano. Volevo rimanere a lungo a Firenze, non per soldi, ma per il bene FOTO 6 FOTO 8 della Fiorentina. Poi, purtroppo, è andata diversaFOTO 7 mente e questo è un rammarico che FOTO 9 mi porto dentro”.

La Fiorentina arriverà in Europa? “E’ un traguardo possibile. In questo momento le competitor sono Atalanta e Sampdoria. La Samp è altalenante, l’Atalanta, invece, è quella più pericolosa. Sarà una sfida avvincente”. Che match sarà tra Fiorentina e Lazio? “Una partita impegnativa per i viola. La Lazio sta facendo un'ottima annata, vuole la zona Champions e non concederà nulla.

Gaetano D’Agostino FOTO 10

FOTO 11

Schermature sola

Sede Firenze

Sede Firenze Tel./Fax 055 8456648 Tel./Fax 055 8456648 info@svitavvita.it www.svitavvita.it info@svitavvita.it - www.svitavvita.it I prezzi sono IVA inclusa. Finanziamenti con importi e condizioni suscettibili a variazioni, da verificare alla stipula del contratto. Trasporto e montaggio esclusi. Chiedi per altre offerte. Sopralluoghi e preventivi gratuiti

€ 9.870,00

€ 5.300,00

€ 2.250,00

FOTO 1

€ 3.500,00

FOTO 2

€ 2.600,00

€ 1.890,00

FOTO 5

FOTO 3

LA PERGOLA BIOCLIMATICA, IL CIELO IN UNA STANZA!

300x370 cm. Lamelle orientabili motorizzate Totale

Rata

Mesi

€ 9.870,00

€ 194,78 FOTO 6 60

FOTO 4

PERFETTA CONVIVIALITÀ, MATERIALI NATURALI

Tavolo rotondo ø 130 cm 4 Poltrone avvolgenti con corda passante

CASETTA MOLTO LUMINOSA! 398x398 cm - Spessore pareti 44 mm In Abete naturale

IL PERGOLATO, NATURALE COME LA NATURA CREA! 640x390 cm - Pino Lamellare impregnato in autoclave con Teli ombreggianti

TENDA A BRACCI DUCK, IL CASSONETTO RIPARA IL TESSUTO QUANDO È CHIUSA 480x300 cm. Motorizzata

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

€ 2.250,00

€ 101,56

24FOTO 8

€ 5.300,00

€ 127,22

48

€ 3.500,00

€ 108,58

36

€ 1.890,00

€ 85,40

24

€ 2.600,00

€ 131,82

30

FOTO 7

€ 1.250,00

PERGOLA IN ALLUMINIO CON TENDA MOTORIZZATA

450x300 cm - Chiudibile con Tende a caduta o vetrate panoramiche

€ 8.870,00

€ 11.900,00

€ 2.350,00

€ 1.190,00

FOTO 9

FOTO 10

COMPLETO Sede Firenze IN Tel./Fax 055 8456648 POLIPROPILENE-FIBERGLASS, info@svitavvita.it QUALITÀ E DESIGN ITALIANO www.svitavvita.it

Tavolo allungabile 140/210x85 cm con n° 6 Poltrone

FOTO 11

Schermature solariLA PISCINA IL SILENZIO È UN BENE DA DIVA, CHE ARREDA!

DIFENDERE! Barriera Fonoassorbente 845 cm, altezza 134,5 - Pino impregnato in Autoclave

I prezzi sono IVA inclusa. Finanziamenti con importi e condizioni suscettibili a variazioni, da verificare alla stipula del contratto. Trasporto e montaggio esclusi. Chiedi per altre offerte. Sopralluoghi e preventivi gratuiti

340x640 cm pacchetto completo Impianto di filtrazione a sabbia

IL CALORE DEL LEGNO CON LA FUNZIONALITÀ DELLA TENDA MOBILE 600x320 cm - Pino lamel-

lare impregnato in autoclave - Tenda mobile motorizzata

TENDA A CADUTA IN ALLUMINIO E TESSUTO MICROFORATO, MANTIENI LA PRIVACY MA VEDI fuori. Soluzione ideale per proteggersi dal sole - 300x230 cm

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

Totale

Rata

Mesi

€1.250,00

€ 74,34

18

€ 2.350,00

€ 106,11

24

€ 11.900,00

€ 235,16

60

€ 8.870,00

€ 175,10

60

€ 1.190,00

€ 70,80

18

I prezzi sono IVA inclusa. Finanziamenti con importi e condizioni suscettibili a variazioni, da verificare alla stipula del contratto. Trasporto e montaggio esclusi. Chiedi per altre offerte. Sopralluoghi e preventivi gratuiti.


18

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

Sulle orme del babbo

Diego ha vinto tutto con la Lazio, Giovanni vuole essere decisivo contro i biancocelesti

Simeone, di padre in figlio di FRANCESCA BANDINELLI

A

Giovanni Simeone

Studio: Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

t

Roma, sponda Lazio, suo papà Diego ha vinto tantissimo. Uno scudetto e una Coppa Italia nella stessa stagione (’99/’00), una Supercoppa Europea nel 1999 e una Supercoppa Italiana nel 2000. Adesso, Gio Simeone, che nelle ultime settimane ha dimostrato di aver affinato ulteriormente il proprio feeling con il gol, adesso vuole provare ad andare oltre le orme del padre. Vuole continuare a segnare per vincere la propria scommessa personale con Pioli (al quale ha promesso in avvio di stagione che avrebbe superato il suo record di marcature in Serie A, 12), ma soprattutto punta a diventare il punto di riferimento di tutti, soprattutto della gente. Ha sulle spalle la maglia numero 9, quella che in passato è stata indossata da un argentino

Studio: Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

Diego Pablo Simeone 3

2

Studio: via Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305

STUDIO ODONTOIATRICO

e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

4

che ha fatto la storia del calcio, in Nazionale e con la Fiorentina, Gabriel Omar Batistuta, e non intende deludere. Ha lavorato a lungo per affinare la mira, e sta continuando a farlo, ma adesso qualcosa è cambiato anche a livello psicologico. Di certo anche le parole scambiate con Re Leone qualche settimana fa hanno avuto un ruolo importante. Gioca tantissimo per la squadra, corre a recuperare palloni come una trottola, e anche quel pizzico di sano egoismo che ogni centravanti deve avere non lo frena di un centimetro. Ha imparato anche a capitalizzare il tempo: a Udine, per esempio, pur essendo subentrato dalla panchina è stato lui a cristallizzare il risultato, dimostrando cinismo e qualità tecniche di spessore. Ha interrotto il digiuno da reti in trasferta, lui che fin qui ha segnato più in casa che fuori, ed è pronto a vivere questo finale di stagione in apnea, concentrato come non mai per cercare di realizzare quel sogno di riportare la Fiorentina in Europa che solo fino a qualche mese fa pareva utopia vera e propria. Il suo percorso di crescita è sotto gli occhi di tutti, guerriero nel dna, tanto da accendere su di sé gli occhi del mercato internazionale. Ogni domenica, gli osservatori del calcio che conta si susseguono uno dietro l’altro per vederlo giocare dal vivo, per apprezzarne movimenti e guizzi. Dalla Spagna, dalla Germania, dalla Francia: tutti si sono accorti del piccolo Gio Simeone. Pagato poco più di 16 milioni di euro da Pantaleo Corvino, compreso i premi di valorizzazione che saranno corrisposti al Genoa, la sua valutazione è già vicina ai 30 milioni, con un incremento di quasi il 100% della cifra investita dai viola. I numeri, del resto, sono dalla sua parte. Ha raggiunto la doppia cifra di marcature per la seconda volta consecutiva in Italia, alla seconda stagione giocata nel massimo campionato, e pure con gli assist non ha mai scherzato. Adesso vuole provare a regalare qualcosa di straordinario ai suoi tifosi. Fin qui, ha segnato due volte contro l’altra squadra della capitale, quella giallorossa, mentre ai biancocelesti ha marcato una volta sola, il 15 aprile di un anno fa, a Marassi portando in vantaggio la propria squadra. Non fosse stato per il 2-2 firmato in pieno recupero da Luis Alberto avrebbe sorriso anche di più. Per questo punta al riscatto definitivo: per Firenze, per la Fiorentina e un po’ pure per se stesso, per Giovanni, combattente nato.

Dott. Gianluca Marini Studio: Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A

Via Spinello Aretino n°18 - Firenze Tel. 055 71 69 52 - 329 93 26 305 studio.gmarini@libero.it

5

Un servizio dentistico per il Sano Sorriso di genitori e bambini.

Odontoiatria • Ortodonzia • Conservativa • Protesi dentaria • Pedodonzia Implantologia • Laser Terapia • Cura dei disturbi del sonno OTTURAZIONE

20% DI SCONTO + 500 pt INVIOLA RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

SBIANCAMENTO

20% DI SCONTO

+ 1000 pt INVIOLA RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

PER I VOSTRI

BAMBINI

200 PUNTI SUL PREVENTIVO

VISITA GRATIS

GRATUITO

20% di

PUNTI SULLA

E CURE CON IL

SCONTO

RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

+ RADDOPPIO LAVORAZIONE

RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

DA NOI OGNI EURO SPESO

5 PUNTI


Ecchecabrio! >> smart cabrio suitebrown. Interni coordinati con la capote, cerchi in lega BRABUS e sedili riscaldabili. Con frenata di emergenza di serie. Eccheaspetti? Corri da City Car e su www.citycar-smart.com Consumi ciclo combinato (km/l): 23,8 (fortwo cabrio 90 turbo twinamic). Emissioni CO2 (g/km): 97 (fortwo cabrio 90 turbo twinamic). smart - un marchio Daimler

CityCarCar Concessionaria Ufficiale City S.r.l. S.r.l. Concessionaria Ufficiale di Vendita smart

di Vendita smart

Firenze Nord, Via Prov. Lucchese 40,055 3024540 - Prato, Via dei Pioppi 38, 0574 546068 - Firenze Sud, Via Ambrosoli 30, 055 671171 - Pistoia, Via Copernico, 0573 308264

Firenze Nord, Via Prov. Lucchese 40,055 3024540 - Prato, Via dei Pioppi 38, 0574 546068 Firenze Sud, Via Ambrosoli 30, 055 671171 - Pistoia, Via Copernico, 0573 308264


Via del Pantano, 2/i - FIRENZE - Tel. 055 757601 r.a. - Fax 055 7576076 - www.bandinellisrl.it - info@bandinellisrl.it 1^ giornata

Andata 20/08/2017

ATALANTA-ROMA

0-1 1-1 0-3 1-3 3-0 3-0 0-0 2-1 0-0 1-2

6^ giornata

Andata 24/09/2017

0-2 2-0 1-1 0-3 1-0 4-0 3-1 2-0 0-1

Ritorno 18/02/2018

CAGLIARI-CHIEVO

SASSUOLO-BOLOGNA

1-2 2-3 1-1 0-2 0-2 1-0 2-0 0-1 1-2

2-3

SPAL-NAPOLI

0-1

Andata

12^ giornata

CROTONE-BENEVENTO FIORENTINA-ATALANTA HELLAS VERONA-LAZIO INTER-GENOA JUVENTUS-TORINO ROMA-UDINESE SAMPDORIA-MILAN

05/11/2017

1-1 2-3 2-1 0-0 2-4 0-2 1-1 2-1 3-0 0-2

Ritorno 08/04/2018

ATALANTA-SPAL BOLOGNA-CROTONE CAGLIARI-HELLAS VERONA CHIEVO-NAPOLI FIORENTINA-ROMA GENOA-SAMPDORIA INTER-TORINO JUVENTUS-BENEVENTO LAZIO-UDINESE SASSUOLO-MILAN

1-1 0-1 0-1 1-2 2-0 0-0 0-1 4-2 2-1 1-1

Ritorno 06/01/2018

CROTONE-MILAN HELLAS VERONA-NAPOLI INTER-FIORENTINA JUVENTUS-CAGLIARI LAZIO-SPAL SASSUOLO-GENOA UDINESE-CHIEVO

7^ giornata

01/10/2017

4-0

13^ giornata

19/11/2017

0-1

Ritorno 25/02/2018

ATALANTA-JUVENTUS BENEVENTO-INTER CHIEVO-FIORENTINA GENOA-BOLOGNA LAZIO-SASSUOLO MILAN-ROMA NAPOLI-CAGLIARI SPAL-CROTONE TORINO-HELLAS VERONA UDINESE-SAMPDORIA

Andata 1-2 0-1 2-3 2-0 2-1 2-1 3-2 1-1 1-1

5-2 2-3 0-1 1-1

SAMPDORIA-BENEVENTO

Andata 2-2 1-2 2-1 0-1 6-1 0-2 3-0 1-1 2-2

2-1 0-3 0-1 0-2 1-1 1-0

BOLOGNA-TORINO

0-2 0-2 0-1 0-2 3-0 2-0 5-0 3-2 1-2 1-2

Ritorno 15/04/2018

BENEVENTO-SASSUOLO CROTONE-GENOA HELLAS VERONA-BOLOGNA INTER-ATALANTA NAPOLI-MILAN ROMA-LAZIO SAMPDORIA-JUVENTUS SPAL-FIORENTINA TORINO-CHIEVO UDINESE-CAGLIARI

2-2 0-1 0-2 0-0 0-0 0-0 0-3 0-0 0-0 1-2

2^ giornata

Andata 27/08/2017

0-1 1-2 0-0 1-2 2-4 2-1 3-1 1-3 3-2 3-0

Ritorno 21/01/2018

BENEVENTO-BOLOGNA

0-3 1-5 CROTONE-HELLAS VERONA 3-0 FIORENTINA-SAMPDORIA 1-3 GENOA-JUVENTUS 0-1 MILAN-CAGLIARI 2-1 NAPOLI-ATALANTA 1-0 ROMA-INTER 1-1 SPAL-UDINESE 1-1 1-1 TORINO-SASSUOLO CHIEVO-LAZIO

8^ giornata

Andata 15/10/2017

Ritorno 04/03/2018

2-1

BOLOGNA-SPAL

2-3 2-2 2-1 1-0 3-2 1-2 0-1 3-1 0-0

CAGLIARI-GENOA

0-1 1-2 1-4

CROTONE-TORINO FIORENTINA-UDINESE

2-0 0-3 0-0

HELLAS VERONA-BENEVENTO INTER-MILAN JUVENTUS-LAZIO

1-0 4-2

ROMA-NAPOLI

2-1 1-1

SAMPDORIA-ATALANTA

Andata

SASSUOLO-CHIEVO

14^ giornata

26/11/2017

Ritorno 18/04/2018

ATALANTA-BENEVENTO 1-0 BOLOGNA-SAMPDORIA 3-0 CAGLIARI-INTER 1-3 CHIEVO-SPAL 2-1 GENOA-ROMA 1-1 JUVENTUS-CROTONE 3-0 LAZIO-FIORENTINA 1-1 0-0 MILAN-TORINO 0-2 SASSUOLO-HELLAS VERONA 0-1 UDINESE-NAPOLI

3^ giornata

Andata 10/09/2017

ATALANTA-SASSUOLO 2-1 BENVENTO-TORINO 0-1 BOLOGNA-NAPOLI 0-3 CAGLIARI-CROTONE 1-0 0-5 HELLAS VERONA-FIORENTINA INTER-SPAL 2-0 3-0 JUVENTUS-CHIEVO 4-1 LAZIO-MILAN 1-1 SAMPDORIA-ROMA 1-0 UDINESE-GENOA

9^ giornata

Andata 22/10/2017

1-0 0-3 3-2 3-0 0-0 0-0 5-0 0-1 0-1 2-6

1-2 1-0 1-0

Ritorno

ATALANTA-BOLOGNA 1-0 BENEVENTO-FIORENTINA 0-1 CHIEVO-HELLAS VERONA 0-1 LAZIO-CAGLIARI NAPOLI-INTER SPAL-SASSUOLO

15^ giornata

Ritorno 22/04/2018

BENEVENTO-MILAN BOLOGNA-CAGLIARI CROTONE-UDINESE FIORENTINA-SASSUOLO HELLAS VERONA-GENOA INTER-CHIEVO NAPOLI-JUVENTUS ROMA-SPAL SAMPDORIA-LAZIO TORINO-ATALANTA

Presso le sedi di:

Tel. 055 41 66 71 Tel. 055 66 09 22 Tel. 055 71 31 695 Tel. 055 43 03 03 Tel. 055 70 73 25 Tel. 055 44 43 16 Tel. 055 84 61 29

Viale Milton, 89 - Firenze - tel 055 48 98 02 - info@oftspa.it - www.ofisa.it

0-3 0-2

TORINO-ROMA UDINESE-JUVENTUS

03/12/2017

1-1

1-4 1-1

SAMPDORIA-CROTONE

Andata 2-2 1-1 0-3 3-0 0-1 5-0 0-1 3-1 1-2

2-2 1-0 0-0

MILAN-GENOA

VIALE MILTON (FORTEZZA) VIA CACCINI (CAREGGI)

ONORANZE FUNEBRI 24 H 24

3-0 0-3 1-3 1-1 4-1 1-1 2-0

11/03/2018

CAPPELLE DEL COMMIATO

AGENZIE Ag. Careggi - Via Caccini 17 Firenze Ag. Bellariva - Via Aretina 55 r Firenze Ag. Isolotto - Via Mortuli 29 r Firenze Ag. Ponte di Mezzo - Via di Caciolle 3 b Firenze Ag. Torregalli - Via di Scandicci 310 b Firenze Ag. Sesto Fiorentino (Fi) - Via Pascoli 1 Ag. Scarperia (Fi) - Via Roma 14

Ritorno 28/01/2018


17/09/2017

20/09/2017

CHIEVO-ATALANTA 1-1 0-1 CROTONE-INTER 0-2 1-1 2-1 FIORENTINA-BOLOGNA 2-1 GENOA-LAZIO 2-3 2-1 MILAN-UDINESE 2-1 1-1 NAPOLI-BENEVENTO 6-0 2-0 3-0 ROMA-HELLAS VERONA 1-0 1-3 SASSUOLO-JUVENTUS 0-7 0-2 0-2 SPAL-CAGLIARI 2-2 TORINO-SAMPDORIA 1-1 10^ giornata

Andata 25/10/2017

16^ giornata

Andata 10/12/2017

2-2 0-0 1-2 0-0 1-3 2-1 0-0 2-1 2-2

Ritorno

2-0

5-0 1-1 2-1 2-3 2-1 0-1 5-0 0-0 2-0 2-1

Ritorno 29/04/2018

CAGLIARI-SAMPDORIA

29/10/2017

2-1 1-2 0-2 3-1 1-0 4-1 1-0 2-1 2-1

CROTONE-FIORENTINA

MILAN-BOLOGNA NAPOLI-FIORENTINA SASSUOLO-CROTONE

HELLAS VERONA-INTER MILAN-JUVENTUS NAPOLI-SASSUOLO ROMA-BOLOGNA SAMPDORIA-CHIEVO SPAL-GENOA TORINO-CAGLIARI UDINESE-ATALANTA

17^ giornata

Andata 17/12/2017

1-3

LAZIO-TORINO

1-1 2-5 1-2 0-0 1-0 0-2 2-0 1-4 4-0 0-2

P

g

partite totali v n p

CLASSIFICA Serie A

P

g

partite totali v n p

1

Juventus

84 32 27

3

2

11

Bologna

38 32 11

5

2

Napoli

78 32 24

6

2

12

Genoa

38 32 10

8

14

3

Roma

61 32 18

7

7

13

Udinese

33 32 10

3

19

4

Lazio

61 32 18

7

7

14

Cagliari

32 32

9

5

18

5

Inter

60 32 16 12

4

15

Sassuolo

31 32

7

10 15

6

Milan

53 32 15

8

9

16

Chievo

30 32

7

9

Fiorentina 51 32 14

9

9

17

Spal

28 32

5

13 14

49 32 13 10

9

18

Crotone

27 32

7

6

48 32 14

6

12

19

Verona

25 32

7

4

21

46 32 11 13

8

20

Benevento

14 32

4

2

26

7

Ritorno

BENEVENTO-LAZIO

UDINESE-BENEVENTO

JUVENTUS-INTER

CLASSIFICA Serie A

8

Atalanta

9

Sampdoria

10

Torino

16

16 19

31/03/2018

1-5

SPAL-HELLAS VERONA

GENOA-ATALANTA

11^ giornata

Andata

3-3 1-2 0-3 1-0 0-0 3-0 1-3 1-0 0-1

CHIEVO-ROMA

Ritorno 11/02/2018

ATALANTA-CROTONE 5-1 BENEVENTO-ROMA 0-4 BOLOGNA-INTER 1-1 CAGLIARI-SASSUOLO 0-1 GENOA-CHIEVO 1-1 0-0 HELLAS VERONA-SAMPDORIA 1-0 JUVENTUS-FIORENTINA 1-4 LAZIO-NAPOLI 2-0 MILAN-SPAL 2-3 UDINESE-TORINO

18/03/2018

3-0 ATALANTA-HELLAS VERONA BOLOGNA-LAZIO 1-2 CAGLIARI-BENEVENTO 2-1 CHIEVO-MILAN 1-4 FIORENTINA-TORINO 3-0 GENOA-NAPOLI 2-3 INTER-SAMPDORIA 3-2 JUVENTUS-SPAL 4-1 1-0 ROMA-CROTONE 0-1 SASSUOLO-UDINESE

5^ giornata

Andata

Ritorno 04/02/2018

2-6 0-2 0-3 1-3 1-1 1-1 1-2 1-1 4-0 0-2

Ritorno 06/05/2018

ATALANTA-LAZIO

Classifica Marcatori

4^ giornata

Andata

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

NOME

SQUADRA

RETI

RIGORI

Immobile Icardi Dybala Quagliarella Mertens Higuain Dzeko Iago Falque Simeone Zapata Ilicic

Lazio Inter Juventus Sampdoria Napoli Juventus Roma Torino Fiorentina Sampdoria Atalanta

27 24 21 18 17 15 14 11 10 10 10

7 5 3 7 4 1 0 0 0 0 2

18^ giornata

Andata 23/12/2017

Ritorno 13/05/2018

CAGLIARI-FIORENTINA

SAMPDORIA-SASSUOLO

0-1 2-3 1-0 1-0 4-0 0-2 3-2 1-0 2-2

TORINO-NAPOLI

4-0

UDINESE-HELLAS VERONA

BENEVENTO-SPAL BOLOGNA-JUVENTUS CROTONE-CHIEVO FIORENTINA-GENOA HELLAS VERONA-MILAN INTER-UDINESE ROMA-CAGLIARI

CHIEVO-BOLOGNA GENOA-BENEVENTO JUVENTUS-ROMA LAZIO-CROTONE MILAN-ATALANTA NAPOLI-SAMPDORIA SASSUOLO-INTER SPAL-TORINO

Andata

19^ giornata

30/12/2017

Ritorno 20/05/2018

ATALANTA-CAGLIARI 1-2 BENEVENTO-CHIEVO 1-0 BOLOGNA-UDINESE 1-2 CROTONE-NAPOLI 0-1 FIORENTINA-MILAN 1-1 1-3 HELLAS VERONA-JUVENTUS 0-0 INTER-LAZIO 1-1 ROMA-SASSUOLO 2-0 SAMPDORIA-SPAL 0-0 TORINO-GENOA

Risolviamo i Vostri problemi

ITALIA SPURGHI

• Pulizia pozzi neri e fosse biologiche • Videoispezioni con rilascio DVD o chiavetta USB • Stasatura tubazioni • Smaltimento Amianto • Smaltimento rifiuti solidi

FIRENZE - Via Senese, 247/R - Tel. 055-2322635 - info@italiaspurghi.it


PRATO

1 9 68

8 1 0 -2

50 Anni di attivitĂ

Grazie a tutti i nostri Clienti


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

23

Probabili formazioni

Assalto ai biancocelesti FIORENTINA - Lazio STADIO ARTEMIO FRANCHI, 18.04.2018, ORE 20.45

Saponara Veretout

D

Biraghi

opo appena tre giorni dal pareggio a reti bianche contro la Spal, la Fiorentina torna al Franchi per sfidare la Lazio nel turno infrasettimanale di campionato, in una partita difficile quanto fondamentale per le ambizioni viola. Stefano Pioli, al momento della chiusura del nostro giornale, sembrava orientato alla conferma di gran parte dell’undici titolare sceso in campo domenica scorsa. Dunque, a difesa della porta di Sportiello dovrebbero schierarsi Milenkovic (in ballottaggio con Laurini), Pezzella, Hugo e Biraghi. A metà campo, vista l’assenza di Badelj, non dovrebbero esserci sorprese sulla conferma del trio Benassi – Dabo- Veretout. Davanti, in appoggio all’unica punta Simeone, agiranno ancora Saponara e Chiesa.

Simeone

Dabo

FIORENTINA 4-3-2-1

Chiesa

57 Sportiello

Benassi

4 Milenkovic 20 Pezzella 31 Hugo 3 Biraghi

Hugo Sportiello

24 Benassi 14 Dabo 17 Veretout

Pezzella

25 Chiesa 8 Saponara

Milenkovic

9 Simeone

Allenatore: Stefano Pioli

A Disposizione: 97 Dragowski, 22 Cerofolini, 2 Laurini, 76 Gaspar, 51 Hristov, 15 Maxi Olivera, 19  Cristoforo, 28  Gil Dias, 10  Eysseric, 21  Sottil, 11  Falcinelli, 77  Thereau.

LAZIO 3-5-1-1 1 Strakosha 15 Bastos 3 De Vrij 27 Luiz Felipe

77 Marusic 16 Parolo 6 Leiva 21 Milinkovic Savic 19 Lulic 18 Luis Alberto

Immobile

Luis Alberto Marusic

Lulic

Milinkovic Leiva Savic

Luiz Felipe

Parolo De Vrij

Bastos Strakosha

17 Immobile

Gelato Gelato artigianale, artigianale, succhi succhi di frutta di frutta tropicali, tropica smoothies e Açai e Açai nana tigela,tropica Gelato smoothies artigianale, succhi ditigela, frutta A Disposizione: 23  Guerrieri, 25  Vargic, 22  Caceres, 13  Wallace, 5  Lukaku, 8  Basta, 96  Murgia, smoothies e Açai na tigela, 88 Di Gennaro, 7  Nani, 10  F. Anderson, 20 Caicedo. Allenatore: Inzaghi

’ll enjoy your homemade gelato prepared using traditional You’ll enjoy your homemade gelato prepared You’ll enjoyusing yourtraditional homemade gel hods and high quality natural ingredients, You’ll enjoy natural your homemade gelato prepared using tr methods and high quality ingredients, sh fruits completely gluten free. methods and highingredients, quality nat methods and high quality natural fresh fruits completely gluten free. me and try our gelato or grab one of our natural tropical Gelatofresh Artigianale, naturale e genuino, fruits semplice, completely gluten free. fresh fruits completely glut Gelato Artigianale, semplice,made naturale genuino, es, smoothies and milkshakes from e100% natural Come andottenuto try our gelato or grab one of our natural tropical con ingredienti di alta qualita e frutta fresca. Gelato naturale e genuino,ejuices, con ingredienti di altasemplice, qualita e frutta fresca. Come and try our gelato grabour onegelato of our natural t andArtigianale, delicious! tottenuto pulp. Healthy smoothies and milkshakes made from natural Gelato Artigianale, semplice, naturale genuino, Come andor100% try or grab ottenuto ingredienti di alta qualita e frutta fresca. di and frutta tropicali,and frullati, L’Açaimade na tigela, o Açai Bowls “THE FRUITcon OF LIFE”, Healthy delicious! fruit pulp.Succhi juices, smoothies milkshakes from 100% n Succhi di ottenuto frutta tropicali, frullati, L’Açai na di tigela, con ingredienti alta qualita e frutta fresca. juices, smoothies and milkshake amy blend made with acai berries from Brazil! www.cantinadelgelato.com brasiliano, proprietà energizzanti We do Açaifrutto Bowls fruit “THE FRUIT OFHealthy LIFE”,dalle and delicious! pulp. frutto brasiliano, dalle proprietà energizzanti Succhi di frutta tropicali, frullati, L’Açai na tigela, Healthy and deliciou fruit pulp. a creamy blend made acai berries Brazil! www.cantinadelgelato.com famoso tutto ilfrom mondo naturali Wewith doinAçai Bowls “THE FRUITeOFsmoothies LIFE”, famoso in tutto il mondo e smoothies naturali

Succhibrasiliano, di frutta tropicali, frullati,energizzanti L’Açai na tigela, frutto dalle proprietà a creamy blend made acai berries from“THE Brazil!FRUIT OF al 100% senza zuccheri conservati. We with doneAçai Bowls LIFE www.ca frutto brasiliano, dalle proprietà energizzanti

al 100% famoso senza zuccheri ne conservati. in tutto il mondo e smoothies naturali

alfamoso 100% senza zuccheriilnemondo conservati. in tutto e smoothies naturali

a creamy blend made with acai berries

0550501617 • Borgo la Croce 30r T. +390555320334

al 100% senza zuccheri ne conservati.

Firenze: Via De Bardi 31 (near Ponte Vecchio) T. +39 0550501617 • Borgo la Croce 30r T. +390555320334

Firenze: Via De Bardi 31 (near Pontesmoothie Vecchio) Artisanal Artisanal GELATO, GELATO, tropical tropical juices, juices, smooth

Firenze: Via De Bardi 31 (near Ponte Vecchio) T. +39 0550501617 • Borgo la Croce 30r T. +3905


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

24

L’aneddoto

L’ex compagno del mister viola: “A Verona giocavamo al videogioco sognando di diventare allenatori”

Galderisi: “Io, Pioli, Volpecina e Iachini e quelle partite a Football Manager” di Giacomo Brunetti

una bella compagnia, giocavamo insieme al videogioco Football Manager, eravamo tutti aspiranti allenatori. E alla fine lo siamo diventati tutti”.

U

na partita in chiave europea, un ex calciatore per raccontarcela. Giuseppe Galderisi, negli anni ’80 soprannominato “Nanu” dai tifosi della Juventus, ha giocato anche una stagione con la maglia della Lazio, condividendo inoltre a più riprese, durante la propria carriera, lo spogliatoio con Stefano Pioli. E adesso analizza con noi la sfida del Franchi, tra un racconto e un altro di divertenti aneddoti sul tecnico viola. Fiorentina e una rimonta impensabile. Che ne pensa Giuseppe Galderisi? “Ci sono cose inspiegabili ma partono sempre dall’anima e dal cuore. Il giocatore quando ci mette tutto ottiene sempre quello che neanche pensa di poter ottenere. Purtroppo abbiamo perso una bella persona, vissuto momenti difficili e da questi attimi è venuta fuori una reazione incredibile, da apprezzare. È scattato qualcosa in loro, forse non si sentono soli o in dovere di dover ricambiare la bellezza del loro Capitano”. Per la Lazio una stagione da incorniciare. “È una delle squadre che sta sorprendendo più di tutte per continuità e per crescita continua. La rosa è stata composta bene, la complicità che si è creata tra l’allenatore e i giocatori è il top: questo dimostra i buoni risultati che stanno facendo in campionato. L’Europa è sfumata in una notte di black out. Ma possono ambire alla Champions League, ci sono sei partite complicate per tutti: non ci sono squadre facili da battere ma neanche impossibili”.

L’obiettivo della Fiorentina è l’Europa League? “Le squadre vicine non sono così lontane. Il campionato adesso è completamente diverso, nelle ultime partite è più difficile vincere agilmente. Chi sta bene mentalmente e di gambe può avere la meglio. La Fiorentina ha il diritto di provarci”.

Pioli (terzo in alto da sinistra) e Galderisi (ultimo in basso a destra) nel Verona 1988 - 89

Una complicità nata soprattutto tra Immobile e Inzaghi… “La squadra crede fortemente in quello che l’allenatore dice. C’è molto confronto. Logicamente un giocatore come Immobile, rappresentativo in questo momento, dà l’esempio dell’ambiente”. Sulla panchina della Fiorentina, invece, c’è Stefano Pioli: come lo valuta attualmente? “A me piace molto, anche come persona, lo conosco dai tempi dell’Hellas Verona e della Juventus. A volte basta poco per cambiare le sorti di un allenatore: Sarri, a Sorrento, quando c’ero io venne esonerato. La bellezza di Pioli è unica, conosco bene anche lo staff: Murelli, Lucarelli, hanno giocato con

GARAGE DELFINO

me e sono di un gran livello umano, sono persone vere. Puoi non sentirle per un anno, poi però ci sono. Stefano ha le qualità per fare tutto quello che vuole”.

Che partita si aspetta tra Lazio e Fiorentina? “I viola disputeranno un gran finale di stagione e i biancocelesti continueranno a lottare per quelle posizioni alte che si sono guadagnati con sudore. Credo fo r te m e nte in questo”.

Giuseppe Galderisi

Ci racconti un aneddoto su mister Pioli, a questo punto… “Una volta, in un Verona - Juventus, a Elkjær gli partì una scarpa. Lui, che lo marcava, lo rincorse ma non riuscì a prenderlo lo stesso e il danese segnò un gol col piede scalzo. Stavamo molto insieme nello spogliatoio, in particolare con Stefano, Iachini, Bortolazzi, Volpecina, eravamo

DA NOI OGNI EURO SPESO

3 PUNTI

G RA N

AUTOFFICINA FORD E MUTIMARCHE SERVIZIO PNEUMATICI REVISIONI - GARAGE

DE

AUTOFFICINA AUTORIZZATA FORD

VITÀ O N

SERVIZIO REVISIONI

Portaci la tua auto per la revisione e riceverai 200 PUNTI IN VIOLA sulla tua in viola card!

SE RITAGLI E CONSEGNI QUESTO COUPON TI RADDOPPIAMO

I PUNTI!

VIA NOVELLI 17 - FIRENZE - TEL 0556541076 - info@garagedelfino.it


L’estate sta’ arrivando...

T

F

Tappezzeria Fiorentina Via Alessandro D’Ancona 110 - Firenze www.tappezzeriafiorentina1965.com


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

26

L’alfabeto della partita

Da Amenta a Zoff, passando per Mancini e il gesto dell’ombrello di Valeria Cecchi Gori.

Fiorentina-Lazio… tutte le di RUBEN LOPES PEGNA

F

iorentina-Lazio dalla a alla zeta. Attraverso i giocatori e non solo ricordiamo alcune tra le sfide più importanti giocate a Firenze tra le due squadre. AMENTA MAURO Segna il primo gol al Comunale nell'incontro del campionato 1978/79 vinto dalla Fiorentina per 3-0 (poi arriva la doppietta di Sella).

DUE CINQUINE La Fiorentina le rifila alla Lazio nei campionati 1936/37 e 1966/67, vincendo entrambe le partite 5-1. Nel 1936/37 segnano una doppietta ciascuno Borsetti e Viani II e un gol lo realizza Conti. Nel 1966/67 Hamrin segna una tripletta e una rete ciascuno la siglano Chiarugi e Brugnera.

BEHRAMI VALON Gioca nella Lazio e poi nella Fiorentina da gennaio 2011 al termine della stagione 2011/12. Segna il suo primo gol in serie A con la maglia biancazzurra al Franchi nel match del campionato 2005/06 vinto dalla Lazio per 2-1. C AROSI PAO LO Allena la Fiorentina per due stagioni e mezzo, dal 1978/79 al 1980/81 fino a gennaio. Gli è fatale una sconfitta ad Ascoli. Gioca nella Lazio e allena le formazioni giovanili e la prima squadra. E' scomparso nel 2010.

ERIKSSON SVEN GORAN Guida la Fiorentina per 2 stagioni, nel 1987/88 e nel 1988/89. In quest'ultima arriva settimo e porta i viola in Coppa Uefa dopo il vittorioso spareggio di Perugia con la Roma (1-0 con gol dell'ex Pruzzo). Ma a gennaio rischia l'esonero. Decisivo è il successo sulla Lazio al Comunale per 3-0 con i gol di Borgonovo, Salvatori e Baggio. Con i biancazzurri conquista 1 scudetto, 2 Coppe Italia, una Supercoppa italiana, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa europea. FULVIO BERNARDINI Vince lo scudetto con la Fiorentina nel 1955/56 e la Coppa Italia con la Lazio nel 1958, battendo in finale proprio i viola.

HAMRIN KURT Firma una tripletta nel match del Comunale con la Lazio del campionato 1966/67 vinto dalla Fiorentina per 5-1 (di Brugnera e Chiarugi le altre reti). IL BABBO DI FEDERICO Enrico Chiesa gioca 3 stagioni nella Fiorentina, dal 1999/00 al 2001/02, collezionando in campionato 59 presenze e segnando 34 gol. Vince una Coppa Italia. E' alla Lazio nel 2002/03 (12 partite in campionato e 2 reti).

GALBIATI ROBERTO Gioca 136 partite in viola dal 1978/79 al 1981/82 e nel 1986/87, segnando 1 gol e 30 nella Lazio nel 1985/86. Valon Behrami

Enrico Chiesa

La PIZZA IO a DOMICIL

Super Pizza 055 .71 .71 .71

Stazione di Servizio e Lavaggio Esso PIAZZALE DONATELLO RIVENDITA AUTORIZZATA Accessori auto-moto - Lampa/Wurth/Cora Lubrificanti Mobil

ITÀ NOfaV i un ordine

Se te preceden il venerdìrtita giocata i, la pa ch al Fran a zz con la pi o am ti ti recapico una pioa id del Brivvo Sporti

Consegna a domicilio di

PIATTI di PESCE e di GELATO

in collaborazione con

GELATERIA

GELATERIA

Firenze - Piazzale Donatello Tel 339 2636047 - zephir3@alice.it

Via Antonio del Pollaiolo, 188 - Firenze

www.superpizzafirenze.it

NI ORDIINE ONL


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

27

Episodi, giocatori, dirigenti e tecnici che hanno scritto la storia delle sfide tra viola e biancocelesti

emozioni dalla A alla Zeta Lorenzo De Silvestri

cazzurri vince 1 scudetto, 2 Coppe Italia, una Supercoppa italiana, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa europea.

ORLANDO MASSIMO Segna il gol del momentaneo vantaggio viola nel match del Franchi del campionato 1991/92 terminato 1-1.

NENO (ALL'ANAGRAFE EUGENIO) FASCETTI Avrebbe dovuto allenare la Fiorentina nel campionato di serie B 2002/03. Ma dopo poco più di 3 settimane di preparazione il club viola viene cancellato e ripartirà senza di lui dalla C2. Allena la Lazio 2 stagioni in serie B: nel 1986/87 la salva agli spareggi dalla retrocessione in serie C, nel 1987/88 ottiene la promozione in A.

PIOLI STEFANO Guida la Lazio per 2 stagioni, nel 2014/15, portandola al terzo posto ovvero ai preliminari di Champions (a un punto dalla Roma seconda) e nel 2015/16 per 31 giornate prima dell'esonero. QUATTRO A TRE Così finisce la partita del campionato 1975/76 (è l'unica gara finita con

LORENZO DE SILVESTRI L'attuale terzino del Toro gioca nella Lazio e poi nella Fiorentina dalla stagione 2009/10 a gennaio 2012. MANCINI ROBERTO Guida i viola (solo nella doppia finale peraltro; prima in panchina c'è stato Terim) alla conquista della Coppa Italia del 2000/01 (ultimo trofeo vinto dalla Fiorentina). Con la Lazio da allenatore conquista un'altra Coppa Italia. Da giocatore con i bianRoberto Mancini

- trattoria - LA BOTTEGA DEL CORNOCCHIO I sapori della cucina casalinga

Antico luogo di ristoro sulla strada che porta da Calenzano al Mugello, la Bottega del Cornocchio è il luogo ideale per riscoprire i piatti della cucina toscana, preparati con la cura di una volta.

Le nostre Specialità

I famosi tortelli di patate Pasta fresca - Bistecca alla fiorentina APERTO A PRANZO - CHIUSO IL LUNEDI Via Cornocchio, 12 Barberino Mugello (FI) - Tel 055 84.20.107


28

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

L’alfabeto della partita

Vittorio e Valeria Cecchi Gori

Il gol del 3-3, quando la gara sembra persa, è salutato da Valeria Cecchi Gori con un liberatorio gesto dell'ombrello.

questo risultato a Firenze in serie A) giocatasi al Comunale. Per la Fiorentina Domenico Caso realizza una doppietta. Poi c'è una rete di Desolati e un autogol di Martini. Quattro a tre per i viola finisce anche la sfida del campionato centro-sud 1945/46 giocatasi al Comunale. La Fiorentina si aggiudica l'incontro in rimonta grazie alle doppiette di Menti e Gritti. RE LEONE Una statua con le sembianze di Batistuta i tifosi della curva Fiesole la regalano al bomber argentino (l'anno precedente vincitore della classifica dei cannonieri) prima della partita con la Lazio al Franchi del 5 novembre 1995. Re Leone li ripaga con una doppietta nel match vinto dalla Fiorentina per 2-0. SABATO ALLE 18 E' questo il giorno e l'ora d'inizio delle ultime 2 sfide tra Fiorentina e Lazio giocatesi al Franchi. TONI LUCA Segna il gol che regala la vittoria (1-0) alla Fiorentina al Franchi nella sfida del campionato 2006/07.

ZOFF DINO Allena la Fiorentina nella stagione 2004/05 dal mese di gennaio. Porta i viola a una sofferta salvezza, stagione nella quale passerà alla storia il fallo di mano sulla linea di porta del laziale Zauri all’Olimpico, non visto dall’arbitro Rosetti. Della Lazio è presidente e allenatore. UNDICI GIUGNO 1961 La Fiorentina batte in finale (gara unica) a Firenze la Lazio 2-0 con gol di Petris e Milan e si aggiudica la Coppa Italia. VALERIA CECCHI GORI La madre del presidente della Fiorentina Vittorio è protagonista in tribuna d'onore nell'emozionante match con la Lazio al Franchi del 15 aprile 2000. Segnano nell'ordine Batistuta, Nedved, Boksic, Enrico Chiesa, Mihajlovic all'89' e Batistuta su punizione al 90', ovvero sessanta secondi dopo il momentaneo vantaggio dei biancazzurri.

Pasticceria

Dino Zoff stringe la mano all'arbitro Rosetti durante Lazio - Fiorentina del 2005

Gaetano

Pasticceria - Bistrot

Deanna

Il Bar Pasticceria Deanna e la Pasticceria Gaetano sono dei locali storici di Firenze di proprietà della famiglia Nunziati, che ha fatto della qualità il suo elemento distintivo, affermandosi nel tempo come punto di riferimento per gli amanti del dolce in ogni sua espressione.. Il primo è situato nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Santa Maria Novella il secondo a Novoli. Entrambi i locali producono artigianalmente pasticceria di altissima qualità, con particolare attenzione ai prodotti della tradizione siciliana come cannoli, cassate, e arancine. Offriamo inoltre gelato, salati e – a pranzo – primi piatti espressi.

UN SUGGERIMENTO:

Se venite a Firenze e dovete fissare un appuntamento, basta dire “ci troviamo al Deanna” ..non potrete sbagliare! Pasticceria Deanna - Piazza della Stazione, 54, 50123 Firenze - Tel. 055 088 3780 Pasticceria Gaetano - Via di Novoli ang. Via Torre degli Agli - Tel. 055 411841


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

Gol e spettacolo con Baggio e Borgonovo. E con la Lazio vinse lo storico Scudetto nel 2000

Eriksson, lo svedese che stregò Firenze Sven Goran Eriksson in viola

di Tommaso Borghini

A

llora non era ancora famoso per le sue love story, ma gli avevano già appiccicato addosso il fastidioso soprannome di “perdente di successo”. Sven Goran Eriksson non aveva ancora 40 anni quando approdò in Riva all’Arno, nell’estate del 1987. Reduce dall’infelice esperienza sulla panchina della Roma, il tecnico svedese era noto per le sue imprese internazionali con il Goteborg e per gli scudetti con il Benfica. Nella Capitale,

invece, si era fatto sfuggire incredibilmente il tricolore e aveva bisogno di rilanciarsi. Così accettò la proposta del direttore sportivo viola Nardino Previdi che, per non infrangere le regole del tempo, ingaggiò anche il compianto Sergio Santarini, formalmente titolare della panchina, ma in realtà vice allenatore. Eriksson subentrava a Eugenio Bersellini, mettendo in pratica un’autentica rivoluzione tattica rispetto al vecchio “Sergente di Ferro”. Difesa a zona, affidata al connazionale Glen Hysen e una stella tra tanti gregari: il giovane Roberto Baggio, finalmente a posto dopo il grave infortunio. Ma la sua prima Fiorentina non ingrana, il centravanti che gli è stato consegnato dal mercato, Stefano Rebonato, si dimostra inadeguato e nonostante l’ottima partenza (storico il 2-0 di San Siro firmato da Baggio e Diaz) , il resto del cammino è piuttosto anonimo. L’ambiente viola è poi scosso dalla tragica scomparsa del presidente Pier Cesare Baretti, e alla fine arriva soltanto un poco esaltante ottavo posto. Nella stagione successiva la musica cambia, Eriksson si lascia sfiorare dall’idea di cedere in prestito Roberto Baggio, ma fortunatamente ci ripensa e può contare su un centrocampista di eccezionale spessore come Carlos Dunga e su un nuovo attaccante proveniente dal Como, via Milan, Stefano Borgonovo.

Il centravanti stavolta non tradisce, anzi forma una coppia sublime con Baggio che passerà alla storia come la B2 viola. La Fiorentina tocca vette altissime di gioco e segna tantissimo (44 reti), salvo perdersi all’improvviso, soprattutto in trasferta. Le vittorie contro la Juventus e l’Inter dei record esaltano il popolo viola. Il capolavoro di Eriksson, però, rischia di infrangersi in un finale di campionato in caduta libera. Ma il meglio arriva nella coda: il settimo posto a pari merito con la Roma conduce allo spareggio di Perugia. “Svengo” sfida il maestro Liedholm e lo batte, incredibilmente,

Brivido nella storia

grazie al gol del 34enne, grande ex di turno, Roberto Pruzzo che, fino a quella partita, non aveva mai segnato neppure per sbaglio. La Fiorentina va in Europa ed Eriksson annuncia una nuova scelta di vita: “Torno a Lisbona, grazie di tutto”. Un nuovo inizio che lo porterà a un lunghissimo girovagare, tra Portogallo, di nuovo Italia, Inghilterra, Messico, Costa d’Avorio, Thailandia e Cina. Accumulando titoli, anche con la Lazio con cui vince lo storico Scudetto nel 2000, una Coppa delle Coppe e due Supercoppe Italiane, e… storie d’amore che riempiranno le pagine dei rotocalchi di mezzo mondo.

Baggio e Borgonovo, la B2 viola di Eriksson

LO GR ID SO O

U

Tabaccheria Daniela N

AL E’ VIOLA

GadGet Viola BiGlietti Stadio BiGlietti ConCerti e teatro Pagamento Bollettini - Scommesse Sportive Aperto la Domenica mattina seguici su:

tabaccheria daniela firenze

Firenze - Via Erbosa, 1/B/R - Tel/fax 055 686524

29

I’ Trippaio di Sant’Ambrogio

Firenze - Piazza Ghiberti all’interno del mercato di Sant’Ambrogio

Cell 339 3785690


VIOLA

Noi siamo Autofficina

AUTOELITE ...da oltre 30 anni al

vostro servizio

Riparazioni Auto - Gommista Impianti Gpl/Metano - Revisioni

Bar • Punto pranzo • Aperitivi Feste di compleanno o altri eventi Via Borgo di Casale 127 - Prato Tel. 0574/811939

bato erdì e sa

ven

NA

APERICE Via Marconi 10/12 - Loc. Scopeti Rufina (Fi) - Tel 055 8396197

w w w. a u t o e l i t e s n c . c o m

DAL 1830

tel. 380 3059496 mannipaolo@libero.it

chiusi il lunedì

i.PAN PANIFICIO - PASTICCERIA

artigianale

Via G. Di Vittorio, 70 - Pontassieve Via Datini, 9 R - Firenze Tel.0558315585

...punta su materie prime pregiate accostamenti misurati e una ricca carta delle birre ®

Via Veneto 46/48 Viareggio tel 0584 961063 www.pizzeriapachino.it -

AUTONOLEGGIO

OFFICINA

VOLPI NOLEGGIO E LAVAGGIO BIANCHERIA B&B, APPARTAMENTI, AFFITTACAMERE, CENTRI ESTETICI, PARRUCCHIERI

FABBRO

SIRTE IMPIANTI ITC TELECOMUNICAZIONI E TRASMISSIONE DATI SICUREZZA ENERGIE RINNOVABILI IMPIANTISTICA

FIRENZE TEL.055/6499338

www.biancherianoleggio.com

infissi • inferriate • cancelli ringhiere • zanzariere • ecc.. Via B.Fortini,163/C - Fi tel/fax 055 640339 - info@officinavolpi.net

Via Rocco Benini 18/d - Campi Bisenzio (FI) Tel. 055 8979440 - Fax. 055 8979720 sirte@sirteimpianti.it - www.sirteimpianti.it


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

31

L’anno scorso, dopo un lungo digiuno, la Fiorentina superò la Lazio col croato e Baba Amarcord

C’era una volta Kalinic...

LA FIORENTINA HA VINTO CON LA LAZIO A FIRENZE UNA COPPA ITALIA Nella finale in gara unica dell'11 giugno 1961 i viola, che due settimane prima avevano conquistato la Coppa delle Coppe, si imposero per 2-0 grazie alle reti di Petris e Milan. LA PARTITA DEL GIRONE D'ANDATA All'Olimpico il match finì 1-1. Dopo il gol di De Vrij al 25', Babacar pareggiò al 94' su rigore concesso dall'arbitro Massa grazie al Var.

La rete di Kalinic che valse il sorpasso alla Lazio di RUBEN LOPES PEGNA

L

a Fiorentina ha battuto la Lazio nell'ultimo confronto giocatosi al Franchi nello scorso campio-

nato. I viola si sono imposti per 3-2 in un match spettacolare con le cinque reti segnate in appena 26 minuti del secondo tempo. Dopo il gol di Keita al 55' c'è stato il pareggio di Babacar al 67'. Poi Kalinic ha firmato il sorpasso al 73' e al 76' un autogol di Lombardi ha sancito il 3-1 per la squadra di Paulo Sousa. Infine all'81' Murgia ha siglato la rete del definitivo 3-2.

LA FIORENTINA NELLE ULTIME 7 PARTITE AL FRANCHI BATTUTA 5 VOLTE Nel 2015/16 fu sconfitta 3-1 in una gara che si accese nei minuti di recupero. Dopo il gol di Keita nel primo tempo segnarono Milinkovic Savic al 92', Roncaglia al 94' e Anderson al 96'. Nel 2014/15 la Fiorentina perse 2-0 punita dalle reti di Djordevic e Lulic e nel 2013/14 la squadra di Montella fu sconfitta per 1-0 per il gol di Cana. La Fiorentina aveva perso 2-1 nel 2011/12. Dopo il gol di Cerci segnarono Hernanes e Klose. Anche nel 2010/11 la Fiorentina perse 2-1 dopo essere andata in vantaggio con Ljajic.

Allora furono Ledesma e Kozac a ribaltare il risultato. Questi successi della Lazio erano stati interrotti dalla vittoria viola per 2-0 nel 2012/13 grazie ai gol di Ljajic e Toni. L'ULTIMO PAREGGIO Risale al campionato 2009/10, l'ultimo di Cesare Prandelli sulla panchina viola. La partita finì 0-0.

LE MIGLIORI ACTION FIGURES E GADGETS LE TROVATE SOLO SU...

www.gameplanetfirenze.it Venite a trovarci su

gnò il gol Babacar se

del pareggio

nella scorsa

stagione


32

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

Il personaggio

Cresciuto nella Lazio, fu il tecnico della grande Fiorentina campione d’Italia nel 1955-56

Bernardini, il Dottore dei sogni di Tommaso Borghini

F

ulvio Bernardini aveva due soprannomi. Il primo era “Fuffo”, abbreviazione del nome di battesimo, l’altro “Il Dottore” perché era laureato in Scienze Economiche. Una testimonianza, quest’ultima, di quanto nella sua vita non ci fosse solo il pallone. “Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio”, ha recentemente detto Josè Mourinho, una citazione che descrive perfettamente la figura di Bernardini, uomo poliedrico dentro e fuori dal campo. Da calciatore lo era talmente tanto da aver ricoperto praticamente tutti i ruoli: dal portiere all’attaccante, passando per il centrocampista. Una versatilità che gli permise di raggiungere la Nazionale, nella quale collezionò 26 presenze. Poi decise di sedersi in panchina e, da allenatore, raggiunse l’apice, entrando nel mito del calcio, grazie al gioco arioso delle sue squadre, votate sì all’attacco, ma sempre ben protette in difesa. Arrivò a Firenze nel 1953 e la costruzione della sua Fiorentina, che diventerà la più grande di sempre, parte dalla linea difensiva: Sarti, Magnini, Cervato, Chiappella, Rosetta, Segato. Il disegno tattico era il “Sistema”, allora in gran voga, ma con un correttivo: il libero. Un ruolo che, in viola, veniva interpretato da Beppone Chiappella che, solo nelle azioni difensive, retrocedeva a vertice basso, scalando dalla posizione di mediano. L’altra mossa geniale fu quella dell’ala tornate, perfettamente interpretata da Maurilio Prini, inizialmente inserito per l’infortunio di Bizzarri e diventato, poi, titolare inamovibile per la sua straordinaria capacità di aiutare il centrocampo e di consentire all’estroso Miguel Montuori di accompagnare l’azione offensiva del centravanti “Pecos Bill” Virgili. Ma Bernardini non era solo uno stratega della panchina, aveva anche un gran fiuto nella scelta dei giocatori e così, quando andò in Svizzera a studiare i Mondiali, se ne tornò con un solo nome in testa, quello di Julinho.

Fulvio Bernardini posa con i ragazzi del primo scudetto viola

Il brasiliano, insieme a Montuori (pescato in Cile su segnalazione di un prete italiano) sarà il “fattore imprevedibilità” della sua meravigliosa Fiorentina che polverizzerà tutto i record, vincendo il campionato con 12 punti di vantaggio e perdendo solo una partita, l’ultima, a Genova contro il Genoa. Nelle sue 4 stagioni in viola arriveranno il primo tricolore della storia, due secondi posti e la finalissima di Coppa dei Campioni (la Fiorentina fu la prima squadra italiana a giocarla) persa a causa di incredibili torti arbitrali contro il Real Madrid del grande Di Stefano.

SEMPRE APERTI A CENA SPAZIO GIOCHI PER BAMBINI

Poi la decisone di separarsi e di accettare l’offerta della Lazio, squadra nella quale era cresciuto calcisticamente, fino a indossare la fascia di capitano. In biancoceleste arrivò un altro successo: la Coppa Italia del 1958, il primo trofeo ufficiale della storia laziale vinto, ironia della sorte, battendo in finale proprio la Fiorentina. La sua carriera di allenatore proseguirà a Bologna (con la conquista dello Scudetto nel 1963-64) a Genova (sponda Samp) e in Nazionale. Da Ct, nel 1974, sarà lui a far esordire Giancarlo Antognoni ad Amsterdam, nella sfida contro l’Olanda di Cruyff. L’ultimo regalo a Firenze del “Dottore” dei sogni viola.


Opel

CROSSLAND Più spazio in meno centimetri.

Ad aprile da

13.950 €

CROSSLAND

. Il nuovo crossover di Opel.

 Fino a 520 litri di bagagliaio in soli 421 cm  Telecamera posteriore a 180°  Multimedia con Apple CarPlay™ e Android Auto™

Porte Aperte Sabato e Domenica.

Zona Centro Commerciale “I Gigli” - tel. 055898305 Crossland X Advance 1.2 81 CV da 13.950 €, IPT escl., con rottamazione auto posseduta da almeno 6 mesi. Offerta valida fino al 30/4/18 per vetture in stock. Apple CarPlay™ e Apple sono marchi di Apple Inc. registrati negli Stati Uniti e in altri Paesi. Android Auto™ è un marchio registrato di Google Inc. Foto a titolo di esempio. Consumi ciclo combinato (l/100 km): da 3,6 a 5,4. Emissioni CO2 (g/km): da 93 a 123.


34

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

Fuorigioco

La Lazio segna tanto, ma ha dimostrato lacune difensive. E allora proviamoci

DA SALISBURGO CON FIDUCIA di Duccio Magnelli

C’

è chi ha rimontato e chi, invece, ha smontato. Il pirotecnico scorso turno delle coppe europee ha stilato una ben precisa classifica di valori nel calcio italiano. In cima ci sta la Roma, che in modo incredibile fa fuori un Barcellona borioso e superbo, del tutto incapace di capire che se hai Messi, Suarez e Iniesta e vinci 4 a 1 in casa nell’andata, per nessuna ragione al mondo puoi perdere 3 a 0 nel ritorno. In mezzo ci mettiamo la Juventus, che arriva a un soffio dalla fantascientifica impresa di rimontare il Real al Bernabeu e perde tutto nell’ultimo giro di orologio.

Anzi, il giro era quasi finito ma un arbitro insensibile ha deciso che il quasi non è ancora la fine. In fondo a questa mini graduatoria ci sta la Lazio, che ha compiuto a Salisburgo l’impresa più sciagurata, quella di riuscire a farsi ribaltare il 4 a 2 dell’andata prendendo tre reti in quattro minuti e dimostrando che segnare tanto non basta. Bisogna anche non prenderle, altrimenti inutile avere in campo un attaccante tanto prolifico e bravo come Immobile, se dietro i compagni sembrano rimirarsi allo specchio. Il difensore viola Nikola Milenkovic

Si, perché la Lazio che stasera arriva al Franchi in questo turno infrasettimanale, ottimisticamente infilato in estate in previsione del “sicuro” approdo ai mondiali di Russia, è squadra abbastanza incostante e un po’ svagata con una caratteristica ben precisa: prende molte reti. Le statistiche dicono una sessantina in poco più di 40 partite. Immobile, che nonostante il nome è un attaccante velocissimo, segna, come detto, a valanga. Ma la squadra appare evidentemente squilibrata fra fase offensiva e fase difensiva. Il difetto, non trascurabile, non potrà certo essere sanato in questa stagione e quindi il consiglio per i giocatori viola che stasera scenderanno in campo è quello di pensare che per quanti gol tu possa prendere contro questa squadra, altrettanti, se non di più, ne potrai fare. Attaccanti come Chiesa e Simeone sembrano perfettamente strutturati per mettere in crisi la difesa bianco-celeste. Certo, con tutto il rispetto per i giocatori viola, noi uno come Milinkovic Savic a Firenz e lo porteremo volentieri (a dire il vero il serbo qui da noi c’è già passato qualche anno fa per rimanere, ma per ragioni misteriose scappò via rapidamente). Ma la fiducia, tra le file viola, non manca. Fermare Immobile e ripartire. Forse non sarà così facile, ma basta provare e crederci. Buona partita a tutti.

L’attaccante della Lazio Ciro Immobile

+50

SEXY GIRLS APERTO DAL MARTEDÌ ALLA DOMENICA

CENE EROTICHE

IL FESTEGGIATO NON PAGA MENU PIZZA € 25 MENU CARNE € 35 MENU PESCE € 45 CON INGRESSO E BEVANDE INCLUSE

Info e Prenotazioni 329 13 33 483 Via Pistoiese, 185 - S. Donnino - Campi B. (Fi) www.sexydiscoexcelsior.it

ELENA GRIMALDI SABATO 21 APRILE

LAURA FIORENTINO

VENERDÌ 20 E SABATO 21 APRILE

AMANDHA FOX MARTEDÌ 24 APRILE


36

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

Midland

SI APRE LA STAGIONE DEI TORNEI MIDLAND!

C

ampionati terminati, fasi finali in corso, tornei primaverili ed estivi in arrivo. Cambia la stagione, arriva il tempo bello (speriamo) e, come ogni anno, Midland Gs vi propone tornei di calcio a 5 maschile, calcio a 5 femminile e calcio a 7 per tutti i gusti e per tutti i livelli. Si parte dal Firenze Estate Maschile (C5 e C7) che avrà inizio a fine aprile (nella settimana del 30 Aprile) e che, come ogni stagione, inaugura il periodo dei tornei. La prima fase sarà divisa in vari gironi da 5-6 squadre, la seconda fase del torneo sarà ad eliminazione diretta, per un torneo che ha un livello presunto medio-basso, adatto alle formazioni da rodare. L’iscrizione della squadra al torneo è gratuita e al momento dell’iscrizione potrete ricevere 500 punti InViola. Al termine della manifestazione verranno premiate le prime quattro squadre classificate, il capocannoniere e la miglior difesa. I campi a disposizione, tra i quali potrete scegliere, per il calcio a 5 sono molti e in varie zone di Firenze e provincia, tutti di alta qualità. Palanovoli (via Corelli), Filarete, Spazio Reale, Campi Arena, TC Sesto, Olympus Virtus Firenze (via di Ripoli), Florentia S.C. Ogni campo ha il suo giorno abbinato per far sì che ogni squadra, nella fase a gironi, abbia un calendario lineare. Gli ultimi a vincere il Firenze Estate C5 sono stati gli Zlatan Boys, quale squadra gli succederà nell’albo d’oro? Parallelamente al C5, comincerà il Firenze Estate C7. Stesse modalità del C5, nuove squadre e nuove emozioni ogni anno. Ovviamente, gli impianti sono diversi: Polisportiva Novoli, Guelfi Sport Center, Florentia S.c., Firenze Sud (con i suoi tre campi di C7), Upd Isolotto C7 e la novità Cascine del Riccio C7, inaugurato a Febbraio e di una bellezza unica. Due tempi da 30 minuti l’uno per le nostre partite di calcio a 7, gli unici a Firenze e provincia. Nell’edizione 2017 furono i biancorossi del Chiavo Veronica a trionfare alla Florentia, chi sarà la squadra regina del 2018? Una grande ESCLUSIVA Midland per la stagione 2017/18 è la Neymar Jr’s Five. Un torneo 5 vs 5 tutto GRATUITO che si disputerà a Campi Arena Midland (via Barberinese 147, Campi Bisenzio) sabato 28 Aprile. Un evento organizzato e sponsorizzato da Red Bull, con la quale Midland collaborerà per la gestione della tappa fiorentina, una delle 8 tappe Italiane. Un evento di portata Mondiale che si svolgerà in 62 paesi, con circa 5.000 squadre e 18.000 giocatori coinvolti e che avrà come premio finale un viaggio in Brasile per la disputa della finale mondiale in cui saranno eletti i Campioni del Mondo.

Questa manifestazione potrà accogliere SOLO 36 SQUADRE tra maschili e femminili (ogni squadra potrà essere composta da un minimo di 5 ad un massimo di 7 iscritti in età compresa tra 16 e 25 anni, con massimo 2 over 25 per ogni squadra). Sono già tante le squadre iscritte, vi ricordiamo che i posti sono limitati e si esauriranno in breve tempo. Le iscrizioni saranno aperte fino a martedì 24 Aprile e possono essere effettuate direttamente sul sito dell’evento: www.neymarjrsfive.com/it/IT Dal 21 Maggio avrà poi inizio il torneo Midland più longevo della storia.

Il Trofeo delle 4 Città è arrivato alla 22° edizione e sarà diviso in due categorie: calcio a 5 e calcio a 7. Le due squadre vincitrici nelle due categorie andranno a Rimini per le finali nazionali del 4 Città! Unmimovo e Bocachica Q.D., trionfatori nell’edizione 2017, hanno già i bagagli pronti. L’iscrizione della squadra è gratuita e sono tanti gli impianti a disposizione per questo torneo. Potete scoprirli sul nostro sito www.midlandsport.it nella sezione Prossime manifestazione, sempre aggiornata.

Arriva anche una promozione speciale, dedicata a tutti coloro che, prima delle ferie, vogliono dedicarsi solo ed esclusivamente al pallone: se una squadra si iscrive al torneo Firenze Estate (C5 o C7) e, contemporaneamente, si iscrive anche ad un altro torneo in programma, avrà i tesseramenti scontati del 50%. Diminuiscono i costi, aumentano il divertimento e la competizione! Come sempre, per tutte le informazioni, avete a disposizione il nostro sito, la nostra pagina Facebook Midland Gs e il nostro numero Whatsapp 3920036568.


18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

SPORT INSIEME

37

Us Sancascianese Calcio Asd

LA SQUADRA DI CALCIO INTEGRATO COMPIE UN ANNO

H

a compiuto un anno poco più di una settimana fa la squadra di calcio integrato Sport Insieme San Casciano. Questa fantastica compagine, composta per metà da atleti disabili e per metà da atleti normodotati, è nata ad aprile 2017 per un progetto del Comune di San Casciano in Val di Pesa che

ha coinvolto le tre squadre dilettantistiche presenti sul territorio: Cerbaia, Mercatale e la nostra Sancascianese. I ragazzi, guidati dal mister Duccio Becattini e dal viceallenatore (nonché giocatore) Filippo Bianchi, attualmente si allenano presso il nostro impianto sportivo di

SAS

VIA CASSIA PER SIENA, 37 SAN CASCIANO VAL DI PESA -FI 500 MT USCITA SUPERSTRADA FI-SI USCITA BARGINO TEL. 055 8249346

Viale Garibaldi 30, a San Casciano VP, ogni giovedì. Una realtà che fa bene alla nostra società e che raccoglie il contributo di tanti giovani atleti volontari presenti sul territorio sancascianese. Da poche settimane, la squadra di Sport Insieme, ha iniziato il

ABBIGLIAMENTO SPORTIVO PER SOCIETA’ ABBIGLIAMENTO PROMOZIONALE ABBIGLIAMENTO DA LAVORO TARGHE-TIMBRI-COPPE-MEDAGLIE-TROFEI

suo primo campionato in via ufficiosa, in attesa che il calcio integrato possa essere riconosciuto anche a livello federale. Orgogliosi di ospitare nel nostro impianto una realtà come questa, che fa bene all’intera comunità e che ci dimostra ancora una volta come tramite lo sport sia possibile scavalcare ogni tipo di barriera.


38

18 aprile 2018 Fiorentina - Lazio

IL DIABETE di Catia Cecchini

Una patologia che affligge oggi giorno molte persone è il diabete. Questa patologia fa parte delle patologie neuro-endocrine del ricambio.

C

ome ho scritto nel mio primo libro (“La Nutrizione Biochimica Invisibile” ed. Argonautiche 2010) nel capitolo sulla biochimica, i carboidrati sono indispensabili, non possiamo farne a meno e la nostra alimentazione quotidiana poggia per 55% sui carboidrati, perché rappresentano il carburante per la cellula; per fornire energia all’organismo in carenza di carboidrati le sostanze azotate e lipidi devono essere trasformate in carboidrati. Bisogna distinguere la patologia del diabete dagli stati iperglicemici. Lo stato iperglicemico è quello stato in cui abbiamo nel sangue una quantità di zucchero superiore alla norma. Dopo aver introdotto dello zucchero nel nostro organismo, nel sangue si può raggiungere un limite massimo di 1,7-1,8 %, a digiuno abbiamo un valore dell’1%. Se la quantità supera 1,8 % si può parlare di iperglicemia patologica. Il fegato rappresenta il deposito di zucchero alimentare che viene da esso immagazzinato sotto forma di glicogene epatico, una riserva energetica. La quantità di zucchero nel sangue è regolata dal parenchima epatico, perchè lo immagazzina e lo ritrasforma in glicosio, composto organico monosaccaride, per essere utilizzato dai tessuti utilizzabile dai tessuti.

la nutrizione del diabetico deve tener conto soprattutto di questo elemento e deve quindi essere caratterizzata da un regime nutrizionale alcalinizzante.

Anche il pH ha la sua importanza soprattutto nelle patologie da ricambio. L’acidosi favorisce l’iper- glicemia, ecco perché

L’insulina non agisce da sola: per il principio unitario questo ormone dipende anche da altri e da altri può essere influen-

ERMETE S.r.l. di Catia Cecchini www.caduceodiermete.it

LA PATOLOGIA IPERGLICEMICA PUÒ AVERE VARIE CAUSE: • iperglicemia neurogena per trauma al capo • trauma psichico • fattore tossico Non sempre si può definire diabete uno stato iperglicemico. Lo stato diabetico appartiene allo stato iperglicemico caratterizzato da un disturbo del ricambio, cioè una mancante fissazione del glicogeno alimentare in forma di glicogeno da parte del fegato e dalla non possibilità di utilizzarlo dai tessuti, ecco perché si accumula nel sangue. La base del vero diabete è l’insufficienza pancreatica in particolare dell’insulina, ormone che ha il compito di favorire la glicogeno-genesi nel fegato, nei muscoli e in tutti i tessuti. Da questa insufficienza dipende l’anomalia del ricambio dei carboidrati.

Studio Piazzale della Resistenza, 3 50018 - SCANDICCI (FI) Tel. 347.6378517 Tel. 055/252296 caduceodiermete@gmail.com

zato. Se frequentemente possiamo individuare nell’insulina il solo responsabile, ricordiamo sempre che il sistema ormonale si basa sulla funzione degli antagonisti. Ad esempio l’adrenalina è un antagonista dell’insulina, cioè l’adrenalina stimola la glicogenolisi epatica diretta dal simpatico. L’insulina stimola la formazione del glicogeno epatico diretta al vago. Ecco che ritorna sempre la bilancia vago - simpatico, equilibrio della vita. L’alimentazione ideale è a base di pesce, uova, verdura e 80 g. di carboidrati al giorno, bere molta acqua; e fare attività fisica. Per molto tempo si è sostenuto che nella patologia diabetica dovessero essere eliminati i carboidrati, ma questo è un errore, perché senza carboidrati non possiamo vivere. L’organismo che non assume carboidrati cerca di fabbricarne dalle proteine e dai grassi dei suoi tessuti, producendo in questo modo corpi chetonici in maggiore quantità e rischiando il coma diabetico, perchè il paziente soggetto da questa patologia già produce molti acetoni, quindi è opportuno somministrare carboidrati in base al fabbisogno calorico, 20-25 calorie per 1 kg di peso corporeo, in base al proprio Temperamento Endocrino. In genere si effettua questo calcolo: un’unità di insulina per ogni grammo di carboidrati. Per combattere la chetosi è importante bere molta acqua alcalina, con un pH 8-9.

Servizi •Consulenze nutrizionali •Alimentazione Biotipologica •Intolleranze alimentari •Allergie •Esami chimici delle urine

•Esami elettromagnetici •Ricerca scientifica •Ricerca medica e biologica •Tecniche Complementari in Medicina Cinese


Noi siamo

VIOLA Traversi Romano RECUPERO DI FERRO E METALLI

FIOR

di

PANE I nostri servizi: Ritiro materiali con mezzi propri Fornitura container gratuita Raccolta e stoccaggio rottami metallici e ferrosi Commercio rottami Servizio container

Biscotti di Prato Pasticceria produzione propria Guanciale lievitazione naturale Bozza pratese - Pane integrale Prime macine

Grassina Via Costa al Rosso 28/32

055 640480

Via Dante Alighieri, 21 Calenzano (Fi) Tel./Fax 055 882327 www.traversiromano.com traversiromano@alice.it

AUTOFFICINA PANICAGLIA AUTORIZZATA

R• BA

OSTERIA• PIZZE

RIA

La Baita

elettrauto diagnosi computerizzata gommista climatizzatori servizio revisioni auto sotitutiva

di Stefano e Stefania

Il Ristorante e pizzeria giovane..fuori città! Tel. 327.7456830 Via Poggio alla Ginestra, 2 - PELAGO (FI)

Carrozzeria Grassina Via Di Scolivigne, n.18/38 Grassina - Bagno A Ripoli (FI) Tel. 055 6499041 - 393 9879041 carrozzeriagrassina@gmail.com www.carrozzeriagrassina.com

Viale Pratese, 36 - Sesto Fiorentino (FI) tel: 055 4211332 - 327 7090429 - 327 7090372 info@autofficinapanicaglia.it

• • • •

Ristrutturazioni Manutenzione condomini Facciate, tetti, linee vita Cappotti e riqualificazioni energetiche edifici • Impermeabilizzazione terrazzi e lastrici solari Empoli - Viale Cesare Battisti, 35 - Tel. 338 9750309 Gabriele

posatore specializzato


Il Brivido Stadio Fiorentina-Lazio del 18 aprile 2018  
Il Brivido Stadio Fiorentina-Lazio del 18 aprile 2018  
Advertisement