Page 1

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 1


SOMMARIO MAI PIÙ SENZA BDC: QUELLO CHE C'È DA SAPERE PER NON LASCIARSI SPAVENTARE COME STA EVOLVENDO IL MERCATO IN RELAZIONE ALLA MOBILITY TRANSFORMATION?

Pag. 8

Pag. 4

MOBILITYhub ON TRACK: IL SUCCESSO DEL PRIMO EVENTO AUTOMOTIVE DOPO LA RIPARTENZA Pag. 12

PER L'ELETTRICO SERVE TEMPO Pag. 19

MAPFRE WARRANTY PRESENTA I NUOVI SERVIZI PER I NUOVI VEICOLI PROTAGONISTI DEL MERCATO Pag. 15

IRONTECH INTERVISTA JAVIER ZANETTI: LO SPIRITO DI SQUADRA COME CHIAVE DEL SUCCESSO Pag. 21

MOBILITYhub Digital Paper è un mensile gratuito che raccoglie news, interviste e dati del mercato auto.

Scopri di più su www.mobility-hub.it, il nuovo portale dedicato alla Community Italiana Automotive. DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 2


MYEDENRED SHOPPING La soluzione ideale per incentivare e premiare in ambito welfare, trade e marketing I BUONI ACQUISTO IN FORMATO APP CHE POTRAI UTILIZZARE COME:

PREMIO

FRINGE BENEFIT

per concorsi ed operazioni a premi e per incentivare le reti di vendita.

per incentivare e premiare i collaboratori.

AZIENDA

CLIENTI

I VANTAGGI

ADEMPIMENTO DEGLI OBBLIGHI CONTRATTUALI: ideale per rispondere agli obblighi del CCNL

CREDITO A SCALARE: nessun vincolo di taglio, è l’utente a scegliere il valore del voucher

TAX FREE: totalmente deducibile e fiscalmente vantaggioso

MASSIMA LIBERTÀ DI SCELTA: ampia rete di partner convenzionati, sia in store che online

GESTIONE SEMPLICE E VELOCE: ordini in pochi click e invii il benefit tramite email

TUTTO NELLO SMARTPHONE: gestione e utilizzo del credito da app e controllo dei movimenti in tempo reale

ALCUNI DEI BRAND DELLA RETE MYEDENRED SHOPPING

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI DIGITAL PAPER

incentive-IT@edenred.com

LUGLIO 2021 | 3


COME STA EVOLVENDO IL MERCATO IN RELAZIONE ALLA MOBILITY TRANSFORMATION? Francesco

Montanella, Executive Director Gruppo GE, è intervenuto a MOBILITYhub On Track, il più importante evento B2B sulla Mobility Transformation tenutosi lo scorso 15 giugno presso l’Autodromo di Vairano, all’interno dello speech “Idee per la Mobility Transformation”.

FRANCESCO MONTANELLA Executive Director Gruppo GE

Laureatosi in Giurisprudenza, ha iniziato a lavorare in Toyota Kredit Bank a Colonia (Germania). E’ rientrato in seguito a Torino, in Iveco, nel Product Marketing EMEA, dove presto è passato a ricoprire il ruolo di Sales District Manager per il mercato Italia. Dopo alcuni anni, ha deciso di cambiare completamente settore diventando Sales Manager Asia Pacific per Azimut Benetti. Nel 2018 è tornato a Genova per seguire l’azienda di famiglia, Gruppo GE, attiva in Liguria e rappresentante 10 brands auto e moto. Ha conseguito un Executive MBA presso l’Università Bocconi ed è coinvolto direttamente in aziende digital al di fuori del ramo automotive. Abbiamo avuto il piacere di intervistarlo a MOBILITYhub On Track:

Come sta evolvendo il mercato in relazione alla Mobility Transformation?

"Il

Scansione il qr code per vedere l'intervista completa

mercato dell’auto forte delle nuove esigenze dei consumatori piuttosto che delle normative imposte dai vari legislatori, sta recependo molti cambiamenti. Dalla modalità di acquisto della vettura, dove la parte digital sta assumendo sempre più importanza si passa al prodotto non più solo a combustibile, ma anche ibrido ed elettrico, per finire con la mobilità stessa, dove all’auto tradizionale si stanno aggiungendo nuove forme di mobilità come car sharing e car pooling.

Quale sarà il futuro della mobilità a suo parere?

"Stiamo assistendo a un’evoluzione sempre più rapida della mobilità. Dalla proprietà dell’auto si sta passando a una vettura sempre più condivisa, specialmente nelle nuove generazioni.

Il Covid ha rallentato questo processo tuttavia, Noi concessionari, abbiamo il compito di osservare queste evoluzioni e cercare di anticiparle.

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 4


Ettore Galzignato, Direttore After Sales Trivellato SpA, è

intervenuto il 15 giugno a MOBILITYhub On Track all’interno dello speech “L’aftersales nel nuovo mix di mobilità”. Attivo dal 1988 nel mondo del post vendita, ha ricoperto il ruolo di Service Manager di concessionarie BMW. Dal 2001 ha iniziato la sua nuova avventura con il Gruppo Trivellato dove ricopre il ruolo di Responsabile Assistenza delle 8 sedi Mercedes situate in diverse città del Veneto. Speaker a eventi internazionali di settore dove ha portato la sua esperienza ultra ventennale nella gestione delle risorse e dei cambiamenti di settore. Sempre in cerca di nuove sfide e conoscenze, ha partecipato per 12 anni consecutivi a manifestazioni internazionali NADA convention negli Stati Uniti.

ETTORE GALZIGNATO

Direttore After Sales Trivellato SpA

Abbiamo avuto il piacere di intervistarlo a MOBILITYhub On Track:

Come sta evolvendo il mercato in relazione alla Mobility Transformation?

"A mio parere il mercato sta andando verso una

trasformazione profonda: nei prossimi anni avremo molte meno auto di proprietà e probabilmente molto più car sharing, car pooling e micro mobilità. Meno macchine che circolano e meno chilometri percorsi: questo significherà, per noi concessionari farsi trovare pronti, intervenire e trovare strade alternative per vendere queste vetture.” Scansione il qr code per vedere l'intervista completa

Quale sarà il futuro della mobilità a suo parere?

"A

mio parere, la mobilità del futuro nelle grandi città sarà una mobilità sostenibile. Le macchine saranno sempre più connesse, in parte saranno elettriche e probabilmente a guida autonoma. Noi concessionari dovremo studiare delle soluzioni sempre più tailor made: probabilmente sarà questa la direzione da intraprendere.”

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 5


NICOLA VACCA

Amministratore Delegato Special Car Group Scansione il qr code per vedere l'intervista completa

Nicola Vacca, amministratore delegato di Special Car Group, la più grande concessionaria del segmento premium in Sardegna, è intervenuto a MOBILITYhub On Track all’interno dello speech “Idee per la Mobility Transformation”.

Nella sua carriera ha ricoperto ruoli esecutivi, commerciali e manageriali, portando nuovi stimoli maturati dall’incontro con culture diverse e il continuo aggiornamento su temi quali management, leadership e comunicazione. Oggi, è alla guida di un team giovane e trasversale, cresciuto negli anni in maniera esponenziale e sempre pronto ad affrontare nuove sfide. Abbiamo avuto il piacere di intervistarlo a MOBILITYhub On Track:

Come sta evolvendo il mercato in relazione alla Mobility Transformation?

"Il mercato in questo momento è molto molto confuso e le leggi a riguardo non sono chiarissime.

Per quanto riguarda l'elettrico, portando come esempio la Sardegna, la mia terra, ci sono pochissimi punti di ricarica e di conseguenza il processo è molto più lento rispetto ad altre città come Milano, Roma o altre centri che si sono portati avanti con la mobilità elettrica.”

Quale sarà il futuro della mobilità a suo parere?

"Il futuro, a mio parere, non sarà l'elettrico puro: ci saranno degli ibridi con motori a combustione interna, probabilmente a idrogeno o probabilmente a gasolio con un inquinamento molto basso, ma non sarà l'elettrico.

Auspico che non sia l'elettrico in quanto in questo momento le miniere di litio sono in mano per il 90% ai cinesi: stiamo passando la palla del business in mano a loro, mentre noi in passato eravamo i numeri uno al mondo per la produzione di motori diesel.”

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 6


DISPONIBILE ANCHE SU

WHATSAPP

PRENOTA GLI INTERVENTI IN OFFICINA GESTISCE LE RICHIESTE RICAMBI RILEVA LA SODDISFAZIONE DEI CLIENTI QUALIFICA I LEAD PER LE VENDITE

CON L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA CONVERSAZIONE, CI PRENDIAMO CURA DEL TUO TEMPO. gaia.esosphera.com

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 7


MAI PIÙ SENZA BDC: QUELLO CHE C'È DA SAPERE PER NON LASCIARSI SPAVENTARE Ma ‘ndo vai se il BDC non ce l’hai?

Negli ultimi anni abbiamo assistito alla nascita e alla rapida

ascesa di una nuova Business Unit all’interno del mondo automotive. Stiamo parlando del Business Development Center, aka BDC, un acronimo che ha letteralmente invaso le principali piattaforme di ricerca e selezione del personale rivolte al settore automobilistico.

ALESSANDRA IVE

Field Consultant Pentana Solutions

Un numero crescente di realtà, a cominciare dagli attori più importanti dell’arena automotive, ha infatti capito l’importanza di supportare proattivamente lo sviluppo del proprio business, anziché limitarsi a gestire le richieste provenienti da clienti e potenziali tali: ed è così che il Call Center ha iniziato ad evolversi, fino a tradursi nell’attuale BDC. In alcuni casi, l’evoluzione è stata talmente marcata da indurre i dealer ad affidare la gestione del BDC a società terze. Ma quali sono le attività in carico a questo reparto? La verità è che non esiste una risposta univoca, in quanto ci troviamo tuttora di fronte ad un fenomeno in via di definizione, tanto che l’ambito di competenza del BDC può assumere sfumature e peculiarità differenti a seconda del singolo caso.

BDC: Mission Possible!

Ciò che tuttavia non lascia adito a dubbi è la sua missione: il BDC è un generatore di opportunità,

un reparto che ha il preciso compito di supportare la crescita del business aziendale a 360 gradi, dalla vendita al post-vendita. Possiamo quindi delineare tre macroaree di competenza del BDC, in quanto punto di riferimento delle attività di inbound e outbound: Intercettare e qualificare i contatti provenienti dai diversi canali di comunicazione, al fine di ottimizzarne la gestione, effettuando una prima analisi dei bisogni, per trasferire la richiesta al miglior interlocutore all’interno della concessionaria. Svolgere attività di follow-up e cross-selling, mediante la proposta di servizi e prodotti in after market, quali: estensioni di garanzia, finanziamenti, servizi assicurativi, pacchetti di manutenzione, accessori, etc. Fornire supporto operativo al reparto commerciale e al post-vendita nel raggiungimento degli obiettivi qualitativi assegnati dalle case automobilistiche, in ottica di Customer Satisfaction. DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 8


Con i giusti strumenti.

Possiamo quindi comprendere come l’utilizzo di adeguati strumenti di CRM (un altro acronimo,

fortemente in voga, che sta a significare Customer Relationship Management) sia diventato la chiave per gestire e tracciare tali attività. Non è un caso che, parallelamente all’ascesa del BDC, si sia assistito allo sviluppo di soluzioni informatiche incentrate proprio sul CRM. Soluzioni graficamente accattivanti, ma generalmente esterne ai DMS utilizzati dai dealer. CRM o DMS? È questa la domanda che finisce per porsi il dealer nell’affrontare la scelta dello strumento più idoneo per supportare il proprio BDC. Ed è qui che entra in gioco Sipad.X!

Sipad.X al servizio del BDC: il valore aggiunto di un DMS con il CRM al centro!

Stiamo parlando di un DMS dotato di funzionalità CRM integrate, che vi consentono di gestire al

meglio le attività di contatto verso i vostri clienti e prospect attraverso una molteplicità di funzioni. Innanzitutto, potete creare delle liste di destinatari in totale autonomia, con la possibilità di estrarre le anagrafiche dei soggetti che si desidera contattare, o inviare comunicazioni automatiche, via SMS o e-mail, a determinate categorie di clienti, come quelli che non hanno dato seguito a un preventivo o che non sono passati in officina da un certo tempo. Vi sarà facile impostare campagne di comunicazione avvalendovi di stampe e statistiche estrapolabili direttamente dal DMS. In questo modo, potrete svolgere attività di cross-selling, proporre appuntamenti e novità, raggiungere chi non vedete da tempo. Per ogni contatto oggetto della campagna, sarà possibile assegnare un venditore di riferimento e generare un evento o un’attività sulla sua agenda, a sua volta integrata all’interno del DMS, dalla quale sarà possibile: Consultare direttamente la cronistoria del cliente, come le trattative collegate al suo nominativo, i veicoli in suo possesso e i documenti emessi in suo favore. Accedere allo stock e formulare contestualmente un preventivo o un contratto Portare a termine l’attività di contatto, scegliendo se contrassegnarla come completata o se generare un evento collegato, assegnabile ad un ulteriore utente DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 9


Un singolo lead potrà quindi evolvere fino a tradursi in una serie di attività tra loro correlate, facenti parte di un medesimo flusso, consultabile in qualunque momento, in quanto ogni azione intrapresa verrà tracciata e restituita all’interno dell’anagrafica del soggetto. Non vi basta? Sipad.X si interfaccia anche con CRM di terze parti per lasciarvi la massima libertà! Che si tratti delle più note soluzioni presenti sul mercato, o del CRM costruito ad hoc sulle vostre esigenze, attraverso il nostro Open Integrator potrete farne uno strumento perfettamente integrato con il DMS.

La loro opinione conta.

Strettamente

legato al modulo CRM è quello per la misurazione della CUSTOMER SATISFACTION, CSI, che vi guida per effettuare dei recall su quei clienti che hanno da poco ritirato la propria vettura, o sono appena passati in officina, al fine di misurare il loro livello di soddisfazione, prima che lo faccia la Casa Automobilistica. Conoscere il loro giudizio sull’esperienza vissuta da voi vi permetterà di aggiustare il tiro con loro e con i vostri prossimi clienti e massimizzare il possibile ritorno ottenibile da ciascuno di essi. Gli esempi illustrati rappresentano solamente alcune delle molte soluzioni messe a disposizione da Sipad.X a supporto del BDC, per la crescita del vostro business.

Se siete interessati ad approfondire queste tematiche e ad apprendere il valore aggiunto derivante dall’utilizzo di un modulo CRM, dinamicamente integrato all’interno del vostro DMS, non esitate a contattarci per ulteriori informazioni! Per info scrivi a: newbiz-ita@pentanasolutions.com o prenota direttamente una demo su https://www.esseitalia.it/contatti

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 10


Un DMS mobile oriented, un sistema completo di gestione della concessionaria, disponibile ovunque e accessibile da qualsiasi dispositivo.

www.esseitalia.it DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 11


MOBILITYhub ON TRACK: IL SUCCESSO DEL PRIMO EVENTO AUTOMOTIVE DOPO LA RIPARTENZA

Si è concluso da poco più di un mese il più importante evento B2B sulla Mobility Transformation che

ha avuto luogo nella giornata di martedì 15 giugno. Cornice di MOBILITYhub On Track l’Autodromo di Vairano di proprietà di Quattroruote che, insieme a BtheOne Automotive e a Quattroruote Professional ha dato vita al primo momento d’incontro per i professionisti del settore automotive, dopo 15 mesi di webinar e riunioni virtuali. 978 i partecipanti all’evento che hanno animato l’Area Business a cielo aperto dell’Autodromo, dove 28 aziende sponsor hanno potuto presentare le loro realtà e servizi ai presenti. Tra i main sponsor dell’evento: ABB, Agos, Automobile.it, BCA, Econocom, Ingo, Irontech, che è stato anche sponsor dell’Emotional Speech, Mapfre Warranty e Subito Motori. 3 le opportunità di test drive: dalla nuovissima YOYO, il quadriciclo full electric del marchio XEV che ha tenuto anche il primo Dealer Meeting con la propria rete di concessionari, alle e-bike Issimo di Fantic, fino ad arrivare all’esperienza in pista con i piloti di Quattroruote a bordo delle Audi Q4 e Etron presenti in anteprima.

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 12


Affollate, ma sempre nel rispetto delle normative anti-Covid-19, anche le 4 sale che dalle 9:30 alle 18:00 hanno visto alternarsi sui propri palchi, le voci più autorevoli del panorama automotive oltre che figure provenienti da altri settori che hanno portato il proprio punto di vista e know how, condividendo con i partecipanti spunti, idee e best practice operative da poter mettere in pratica fin da subito nel processo di Mobility Transformation delle loro aziende. Particolarmente apprezzato l’intervento “IL FUTURO DELLA MOBILITÀ” che ha aperto la manifestazione, e che ha visto sul proprio palco l’architetto Alessandro Benetti, Emilio Deleidi di Quattroruote e Alberto Di Tanno del Gruppo Intergea con Nina Egeli di Nordic Innovation in collegamento streaming dalla Norvegia e con l’intervento di Alberto Vita nel ruolo di moderatore.

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 13


Nel corso dell’intervento “PRONTI PER LA MOBILITY TRANSFORMATION”, invece, le voci di Adolfo

De Stefani Cosentino di Federauto, Plinio Vanini del Gruppo Autotorino e di Michele Crisci di UNRAE, moderate da Gian Luca Pellegrini di Quattroruote, hanno fatto il punto rispetto al momento che il settore dell’automotive in Italia sta attraversando. Tanta la voglia dei presenti di incontrarsi e di fare networking per la prima volta, dopo tanto tempo, in presenza.

Una giornata imperdibile, che non lascia dubbi che questo sia solo l’inizio di una lunga serie di edizioni di MOBILITYhub On Track, la prossima a maggio 2022. Maggiori informazioni sull’evento sono disponibili sul sito dedicato: https://evento.mobility-hub.it/

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 14


MAPFRE WARRANTY PRESENTA I NUOVI SERVIZI PER I NUOVI VEICOLI PROTAGONISTI DEL MERCATO Ibrido ed Elettrico viaggiano al sicuro con i programmi di garanzia dedicati di MAPFRE WARRANTY.

MAPFRE WARRANTY in occasione del MOBILITYhub On

Track lo scorso 15 giugno, ha presentato le novità legate ai nuovi veicoli protagonisti del mercato. Si tratta di programmi di garanzia su misura per veicoli ibridi/elettrici nuovi e usati, con assistenza e soccorso stradale h24 in Italia e in Europa. MAPFRE WARRANTY inoltre può contare su un network di officine all’80% in possesso di abilitazione PES/PAV, capaci d’intervenire sui veicoli d’ultima generazione.

ALESSANDRO PRIARONE

Direttore Vendite Automotive di MAPFRE WARRANTY

DIGITAL PAPER

Con i programmi di garanzia di MAPFRE WARRANTY, il soccorso stradale diventa una sicurezza anche per i mezzi ibridi ed elettrici, secondo una gestione della vita dell’auto — dal ritiro alla riparazione — che passa per l’assistenza in ogni sua forma, anche digitale, grazie ad uno dei canali di comunicazione più utilizzato WhatsApp.

LUGLIO 2021 | 15


Il trend del mercato in Italia e in Europa.

Secondo un’analisi di Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano, i veicoli ibridi in Italia hanno

registrato nel maggio scorso un incremento di immatricolazioni del +349,5% rispetto allo stesso mese nel 2019. Lievitano anche le immatricolazioni di veicoli elettrici puri, che sempre a maggio sono 5.163, circa 300 unità in più rispetto ai trenta giorni precedenti facendo segnare un +340,5% rispetto al maggio 2019. In Europa, come segnala l’istituto britannico Jato, le vendite di auto ecologiche sono in costante crescita con immatricolazioni nello scorso aprile che hanno rappresentato il 15% del mercato totale rispetto all’11% di un anno fa: la domanda di modelli 100% elettrici sempre in aprile è aumentata del 338% per un totale di 71.500 unità, mente le immatricolazioni di vetture ibride hanno registrato una crescita ancora superiore del 507% per un ammontare complessivo di 81.000 unità.

L’offerta di MAPFRE WARRANTY per il mercato ibrido ed elettrico.

MAPFRE WARRANTY offre programmi di garanzia specifici per veicoli ibridi ed elettrici, con assistenza stradale h24 in Italia e in Europa e il servizio di veicolo sostitutivo incluso.

Drive Hybrid è il programma di garanzia che copre veicoli Mhev (Mild Hybrid Electric Vehicle), Hev (Hybrid electric Vehicle) e Phev (Plug In Hybrid Electric Vehicle) nuovi fino a 12 mesi di anzianità, a Km 0 fino a 20 mesi di anzianità o con residuo di garanzia del costruttore fino a 4 mesi dalla scadenza: la sua durata può andare dai 12 ai 72 mesi. Attivabile anch’essa al momento della vendita. E-Electric è il programma di garanzia per i veicoli elettrici nuovi, sempre secondo i criteri di «Drive Hybrid», e copre le categorie Bev (Battery Electric Vehicle), Erev (Electric Range Extender Vehicle) e Fcev (Fuel Cell Electric Vehicle). Secure Hybrid, infine, è il programma di garanzia che copre veicoli usati fino a 15 anni di anzianità (a uso privato e commerciale) ad alimentazione ibrida delle categorie Mhev, Hev, Phev: durata dai 12 ai 60 mesi. La decorrenza è efficace e valida dal momento della scadenza della garanzia contrattuale della Casa Costruttrice.

«Il nostro mondo è cambiato, così come il mercato e oggi possiamo essere sempre più vicini ai nostri clienti grazie a innovazione e nuove tecnologie, integrando e ampliando la proposta commerciale dei nostri business partner — spiega Alessandro Priarone, Direttore Vendite Automotive di MAPFRE WARRANTY — Sviluppare idee per veicoli di nuova generazione significa essere precursori del mercato e ora ampliamo la gamma con servizi e coperture molto “capienti” dedicate al mondo ibrido/elettrico, con un’assistenza stradale inclusa 365 giorni all’anno h 24, e comodamente anche via WhatsApp».

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 16


MAPFRE WARRANTY, brand leader nel settore Automotive in Italia, sviluppa servizi innovativi

per veicoli nuovi e usati, programmi di estensione di garanzia, soluzioni flessibili per la gestione dei sinistri e prodotti a tutela dello stile di vita e la famiglia. In Italia, MAPFRE WARRANTY S.p.A. è un’azienda interamente controllata da MAPFRE ASISTENCIA S.A. MAPFRE ASISTENCIA è parte del Gruppo MAPFRE, gruppo assicurativo internazionale che protegge ciò che più conta per 27 milioni di clienti in tutto il mondo. È uno dei principali operatori del mercato spagnolo e il più grande assicuratore di proprietà spagnola al mondo. MAPFRE è il terzo gruppo assicurativo più grande in America Latina ed è al sesto posto in Europa per volumi di premi danni. Con oltre 34.000 dipendenti, nel 2020 MAPFRE ha generato ricavi per quasi 25.500 milioni di euro e un utile operativo netto di oltre 650 milioni di euro. Nel 2018, la società ha presentato “MAPFRE Open Innovation”: il suo impegno strategico a guidare la trasformazione incentrata sul cliente, attraverso partnership e l'uso di tecnologie emergenti con un impatto positivo sulle imprese e sulla società. Per maggiori informazioni: www.mapfre.com.

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 17


Scopri come realizzare una vera Automotive Digital Transformation grazie a

Sperimenta l'Evoluzione Innovativa ed Efficace per l'Automotive.

STRUCTOGRAM® Metodo per l’analisi biostrutturale e il training.

FORMAZIONE Percorsi di formazione personalizzati su hard e soft skills.

Scarica la presentazione

COACHING Percorsi per allenare l’eccellenza e coltivare il talento.

Maggiori informazioni su

www.automotivelab.it

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 18


PER L'ELETTRICO SERVE TEMPO Alberto Di Tanno, amministratore delegato e presidente del Gruppo Intergea, analizza con noi i principali trend del mondo automotive, dalla transizione energetica, al noleggio, fino alla crisi dei semiconduttori. - Intervista di Marco Castelli | Dealer Link

La transizione verso l’elettrico non può essere immediata,

ALBERTO DI TANNO

Amministratore Delegato e Presidente del Gruppo Intergea

mentre il problema attuale è rappresentato dalla mancanza di prodotto. “Vivremo una situazione che non abbiamo mai provato prima”. Intervistare Alberto Di Tanno, amministratore delegato e presidente del Gruppo Intergea, significa tracciare in pochi secondi un quadro chiaro e puntuale di ciò che sta accadendo nel mondo dell’auto. Lo abbiamo incontrato a MOBILITYhub on Track, evento che a metà giugno ha segnato il ritrovo della filiera delle quattro ruote in presenza, dopo mesi di restrizioni dovute alla pandemia, e con lui abbiamo analizzato l’andamento del mercato e i principali trend che stanno investendo il mondo dei dealer. Le sue parole, sempre incisive e chiare, sono frutto di un’esperienza di diversi decenni nel nostro settore di riferimento. Anni che hanno reso Intergea uno dei principali poli della distribuzione automobilistica italiana. Numeri alla mano, nel 2020 il Gruppo presieduto da Di Tanno, tramite le sue 23 società, ha venduto 52.740 unità, tra nuovo e usato, con un calo soltanto del 4% rispetto al 2019. Dati che testimoniamo la capacità di adattarsi ad una nuova normalità, di affiancare i clienti con nuove formule e maggiore flessibilità e, non ultimo, di allargare il business, come evidenzia, ad esempio, la recente acquisizione della storica concessionaria Car di Firenze e la nascita di Car Village, vero e proprio punto di riferimento per i marchi del neonato Gruppo Stellantis.

Partiamo ovviamente dall’attualità e dall’esperienza di un grande Gruppo come Intergea. Quale è stato, nella vostra realtà e in generale, l’andamento del primo semestre del 2021? “Dobbiamo dividere l’analisi in due periodi diversi. Il primo trimestre del 2021 è andato decisamente bene, oltre le aspettative, mentre il secondo trimestre è andato peggio, anche a causa della mancanza di prodotto: cominciamo a soffrire la crisi dei semiconduttori, che sta influendo sulla produzione globale, e, al tempo stesso, la carenza di usato, dato che lo scorso anno i grandi noleggiatori del breve termine non hanno ‘inflottato’ la consueta quantità di veicoli e, quindi, queste auto di seconda mano mancano all’appello. Di conseguenza, i prezzi si alzano ma, non essendoci prodotto, non riusciamo ad ottenere volumi”.

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 19


Cosa prevede, invece, per il secondo semestre dell’anno? “Credo che ci troveremo di fronte a una situazione che non abbiamo mai provato prima. Mi spiego: nell’ultimo ventennio abbiamo sempre vissuto un eccesso di produzione e, quindi, di auto nei nostri Saloni, mentre temo che nei prossimi sei mesi si verificherà il contrario, ovvero non avremo vetture: o meglio, con ogni probabilità eccederanno quelle elettriche ma quelle termiche e ibride verranno a mancare rispetto alle necessità di mercato”.

In questa situazione, le nuove formule, come il noleggio a lungo termine, potranno costituire sempre di più un valore aggiunto per i concessionari? Qual è il trend? “Devo dire che il trend del noleggio, specie per quel che concerne il privato, sta andando bene: la spinta del lockdown e delle successive restrizioni determinate del Covid hanno fatto prendere dimestichezza ai clienti con internet: mentre sull’acquisto delle vetture on-line siamo ancora indietro, i clienti sul web cominciano a ‘comprare’ il noleggio, completando l’intero processo d’acquisto digitalmente. Oggi, però, la stragrande maggioranza del business viene effettuata attraverso l’assistenza telefonica e, come la chiamo io, la cosiddetta empatia digitale”.

Un mix, insomma, che può essere definito con il termine “Phygital”. A livello legislativo, invece, si parla molto del rifinanziamento degli incentivi. Quanto sono necessari, in questo momento, gli interventi dall’alto? “Più che interventi dall’alto, se fossi il legislatore cercherei di modulare la trasformazione in atto verso l’elettrico. Si tratta di un processo inevitabile, ma ci vuole più tempo rispetto a quanto viene definito oggi. Prima, occorre sicuramente investire parte delle risorse per migliorare il rapporto tra il 50% delle vetture che inquinano molto e il restante 50% che inquinano poco: questa è l’attuale situazione del mercato in Italia. Se fossi il legislatore, cercherei quindi di ‘aiutare’ il termico di nuova generazione, caratterizzato da vetture con basse emissioni, di continuare a lavorare sull’elettrico, e di investire le restanti risorse nelle infrastrutture. Sarà certamente più semplice ‘vendere’ i veicoli a batteria quando i clienti saranno in grado di ricaricare la propria auto, ovunque e in modo veloce”.

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 20


IRONTECH INTERVISTA JAVIER ZANETTI: LO SPIRITO DI SQUADRA COME CHIAVE DEL SUCCESSO È stato un onore per Irontech partecipare a MOBILITYhub On Track il 15 giugno, il più

importante evento B2B sulla Mobility Transformation, dopo più di un anno di distanza sociale. Cornice dell’evento, l’Autodromo di Vairano di proprietà di Quattroruote che, insieme a BtheOne Automotive e a Quattroruote Professional ha dato vita al primo momento d’incontro per i professionisti del settore automotive, dopo 15 mesi di webinar e riunioni virtuali. Questa occasione ci ha dato l’opportunità di riunirci tutti insieme: case auto, concessionari, broker del noleggio, noleggiatori, Industry, associazioni ed esperti del settore. Di conseguenza anche condividere idee, spunti e best practice operative da poter mettere in pratica fin da subito nel processo della Mobility Transformation. L’evento ha accolto un migliaio di persone ed il riscontro delle presenze ha dato un segnale di positività per il futuro del nostro settore! La voglia di incontrarsi in presenza era tanta dopo mesi di incontri virtuali.

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 21


Irontech, Main Sponsor dell’evento,

ha avuto l’occasione di intervistare, durante l’Emotional Speech, un ospite d’eccezione del mondo dello sport: Javier Zanetti. Antonio Bernardi, Sales Director dell’azienda, emozionato per questa opportunità, ha potuto riscontrare una caratteristica che accomuna Irontech e Javier Zanetti: lo spirito di squadra. Ciò che identifica Irontech è proprio questo, il Team Building teso a stabilire un clima di fiducia e di collaborazione tra i componenti di un gruppo così come lo è tra i componenti di una squadra lo è anche tra noi e il nostro dealer.

Javier Zanetti, infatti, ci ha reso partecipi

del suo spirito di appartenenza e dello scambio reciproco di fiducia della sua squadra che da giocatore ha poi riposto in lui la stima per la carica di Vicepresidente dell’Inter. Noi ci identifichiamo in questo concetto di squadra in quanto, grazie alle nostre divisioni “grandine” e “Service di Zona”, collaboriamo con il Dealer, per il quale cerchiamo di diventare un partner fidato per intraprendere una strategia vincente per entrambi.

Offriamo soluzioni efficaci e sempre più diversificate per far fronte alle specifiche realtà aziendali. In particolare i “Service di Zona” prevedono differenti piani: oltre alla possibilità di utilizzare il servizio a consumo e senza vincoli “Service a Pannello” proponiamo anche soluzioni a tariffa flat.

Un team di tecnici certificati e specializzati interviene sul parco auto del concessionario nei giorni prefissati, eseguendo le riparazioni direttamente in loco, garantendo un sensibile risparmio sui costi di ripristino e garantendo marginalità al reparto usato.

Se vuoi conoscere nel dettaglio le nostre proposte visita il nostro Sito Web www.irontechitalia.com oppure chiama al Numero Verde 800.800.40.800.

DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 22


Copyright © - BtheOne Automotive Edizione di luglio 2021

www.mobility-hub.it DIGITAL PAPER

LUGLIO 2021 | 23

Profile for MOBILITYhub

Mh Digital Paper - Edizione di luglio 2021  

L'edizione di luglio 2021 di MOBILITYhub Digital Paper: il mensile dedicato alla Community Automotive di MOBILITYhub con dati, news ed inter...

Mh Digital Paper - Edizione di luglio 2021  

L'edizione di luglio 2021 di MOBILITYhub Digital Paper: il mensile dedicato alla Community Automotive di MOBILITYhub con dati, news ed inter...

Advertisement

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded