Page 1

COPERTINA_Layout 1 17/12/12 17.29 Pagina 1

Media Key - Via A. Romilli, 20/8 - 20139 Milano – www.mediakey.tv

Prezzo di copertina: 30 euro


Your One-Stop Image Solution

Cerca fra milioni di immagini creative royalty-free. Ottieni il 15% di sconto sul tuo prossimo ordine utilizzando il CS413681 codice promozionale:

Depositpotos Inc. | Website: www.depositphotos.com | Telefono: 39-029-475-2557


EDITORIALE 2012_Layout 1 17/12/12 17.33 Pagina 3

Editoriale

Media Key Annual 2012/2013

Toccato il fondo, poi si risale

L’uscita del nostro Annual delle strutture della comunicazione è un momento ideale per tracciare un consuntivo della situazione in cui versa la pubblicità nel nostro paese e nel mondo. Per quanto riguarda gli investimenti mondiali, il rapporto ‘Advertising Expenditure Forecast’ di ZenithOptimedia ci offre un panorama piuttosto interessante della situazione nelle diverse macro-regioni e dei singoli paesi, con previsioni per l’immediato futuro. Il fanalino di coda risulta essere l’Europa Occidentale, dove si stima per il 2012 un decremento della spesa in advertising del 2,2% rispetto al 2011, mentre per l’area Asia/Pacifico e per l’America Latina sono previsti i maggiori aumenti: rispettivamente del 6,1% e del 7,7%. Per quanto riguarda le singole nazioni, per gli Stati Uniti le previsioni evidenziano una crescita del 4,3% rispetto allo scorso anno. Bene i mercati in via di sviluppo, sicuramente in maggior salute rispetto a quelli già avanzati: la Cina, in particolare, avanza a passi da gigante e minaccia di togliere al Giappone il secondo posto nella classifica dei paesi che investono di più in advertising (il primo, ovviamente, sono gli Stati Uniti). Per la nostra Italia invece, e in minore misura – come già detto – per il vecchio continente, le cose non sono andate per niente bene, malgrado i grandi eventi sportivi come le Olimpiadi di Londra e i campionati europei di calcio. Secondo le previsioni di ZenithOptimedia, l’Italia della pubblicità dovrebbe chiudere l’anno con un decremento del 13,4%. Una nostra stima ci porta a concludere l’anno con un calo leggermente inferiore, pari al 12,2%, dopo il –3,1% dell’anno prima. Entrambe le stime sono fortemente negative e fanno ripiombare il mercato italiano dell’advertising a valori assoluti simili a quelli del 1999! La causa principale è ovviamente il vento di una durissima recessione, innescata dalle politiche fiscali del governo di Mario Monti che ha agito praticamente solo sull’aumento delle entrate, massacrando le aziende e impoverendo vistosamente gli italiani, facendo così crollare i consumi. Come si fà a investire in comunicazione, se poi alla grande massa dei consumatori mancano le risorse per fare acquisti che vadano al di là della sussistenza? Per quanto riguarda poi la dismissione degli asset dello

stato (mobili e immobili), il governo non è riuscito a vendere neppure un monolocale o una azione Eni, Enel, Terna o Snam. E dire che erano stati presentati fior di progetti da parte di consulenti a cui era stato richiesto di fornire soluzioni, progetti che sono rimasti nel cassetto. Non c’era bisogno di un professore per ottenere risultati così disastrosi: Pil dal +0,4% di un anno fa al –2,4% di adesso, un milione di disoccupati in più, la faciloneria che ha prodotto gli esodati, e via di questo passo. Occorre comunque avere fiducia, e ricordarsi che dopo aver toccato il fondo non si può che risalire. Per fortuna c’è un altro Mario, e cioè il Presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, che ha potuto fare qualcosa in funzione anti-spread. E difatti il prossimo anno è previsto un certo miglioramento in termini economici, che andrà a influenzare positivamente anche l’andamento del mercato pubblicitario come conseguenza del possibile aumento dei consumi. Del resto, dopo il tonfo registrato dagli investimenti pubblicitari nel 2009 (–12,7%, un dato simile a quello dell’anno che si è appena concluso), è seguito poi, nel 2010, un aumento del 3,4%. L’unico mezzo in controtendenza risulta essere ancora una volta internet, la cui crescita dovrebbe proseguire anche negli anni che verranno. Insieme alle analisi del mercato mondiale e nazionale, su questo seguitissimo volume annuale troverete le numerose e consuete schede di presentazione delle principali strutture italiane della comunicazione: agenzie di advertising, agenzie media, agenzie di PR, new media agencies, istituti di ricerca, insomma le strutture che offrono servizi rivolti agli utenti che investono in pubblicità. Per dare la maggior visibilità possibile a questi operatori, le stesse schede troveranno poi posto sul nostro sito internet, www.mediakey.tv. Concludono questo Annual la presentazione delle più importanti associazioni del settore, che evidenziano la loro attività, e i censimenti degli operatori delle diverse aree della marketing communication: preghiamo naturalmente le strutture che non vi fossero riportate, o che intendessero aggiornare i loro dati, di volerceli trasmettere in modo da poterli inserire nella prossima edizione. A tutti i nostri lettori giunga il più vivo augurio per un più felice anno nuovo.

Roberto Albano

3■


Progetto2:Layout 1

15-10-2007

13:12

Pagina 1


_SOMMARIO ANNUAL NUOVO_Layout 1 19/12/12 09.16 Pagina 5

A N N U A L

Media Key Annual ■

Direttore responsabile e coordinamento editoriale Roberto Albano Tel. 02 52.20.37.32 roberto.albano@mediakey.it redazione@mediakey.it Comunicazione, pubblicità e PR Anna Meneghetti anna.meneghetti@mediakey.it Piera Piscozzi

Editoriale

piera.piscozzi@mediakey.it

IL MERCATO PUBBLICITARIO INTERNAZIONALE

3

■ Investimenti in ripresa

Impaginazione

6

IL MERCATO PUBBLICITARIO NAZIONALE

Carla Forte

■ L’ancora di salvezza

13

Tel. 02 52.20.37.25 carla.forte@mediakey.it Sara Barile Tel. 02 52.20.37.23 sara.barile@mediakey.it Responsabile del trattamento dati Roberto Albano Organizzazione eventi Responsabile: Roberto Albano Producer: Astrid Fiorella Tel. 02 52.20.37.33 - eventi@mediakey.it Amministrazione/Traffico Carla Oggioni Tel. 02 52.20.37.20

AGENZIE DI COMUNICAZIONE

■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■

1861united . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20 ■ Alch1m1a ADV . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3DESIGN communication . . . . . . . . . . . . . . . 22 ■ AdmCom . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Altavia Italia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26 ■ Catoni Associati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Cooee Italia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30 ■ dm3 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Enfants Terribles – ebolaindustries . . . . . . . 34 ■ Expansion Group . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Göttsche. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37 ■ Growp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Havas Worldwide Milan . . . . . . . . . . . . . . . . . 39 ■ Homina PDC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . In Adv . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42 ■ Leo Burnett – Arc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Lorenzo Marini Group . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 46 ■ La Fabbrica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . McCann Worldgroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49 ■ Max Information . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Movantia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 52 ■ Piano B . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . OFG ADV . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 54 ■ On Comunicazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Publicis . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58 ■ PubliOne . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Red Cell . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 60 ■ Gruppo TBWA\Italia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Ticia Arigo Advertising . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

21 24 28 32 36 38 40 44 48 50 53 56 59 62 64

carla.oggioni@mediakey.it Ufficio abbonamenti Tiziana Cerutti Tel. 02 52.20.37.21 tiziana.cerutti@mediakey.it Stampa Galli Thierry Milano Distribuzione

AGENZIE NEW MEDIA

■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■

Adacto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . BBJ Media Agency . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . CrowdM Italy . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Domino . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . iVision-Made . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Layoutweb . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Mind Agency . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Tunnel Studios . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

68 70 72 76 80 82 86 90

■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■

Archimede . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Bright.ly . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Dnsee Interactive Thinking . . . . . . . . . . . . . . . E3 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Kiver . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Masoko Digital . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Treeweb . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Websolute . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

69 71 74 78 81 84 88 92

AGENZIE MEDIA

TAIMM Pubblicità - Consegna materiale: 20 gg. prima del mese di copertina

■ Media Italia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 96 ■ OC&M . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 98 ■ Mindshare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 100 ■ T21 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 101 ISTITUTI DI RICERCA

■ ■ ■ ■

Ales Market Research . . . . . . . . . . . . . . . . . . 104 ■ CRA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . GfK Eurisko – intervista a Silvio Siliprandi . 107 ■ GfK Eurisko . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . GfK Retail and Technology Italia . . . . . . . . . . 109 ■ IMS Health . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Knowmark . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

105 108 110 111

CONCESSIONARIE E MEZZI Editore

Direzione - Amministrazione - Redazione - Pubblicità

Via A. Romilli, 20/8 - 20139 Milano Tel. 02 52.20.37.1 - Fax 02 55.21.30.37 E-mail: info@mediakey.it Sito internet: www.mediakey.tv La testata è registrata presso il Tribunale di Milano, n° 245/18.6.82 - Sped. in Abb. Postale - 45% art. 2 comma 20/b - Legge 662/96-Filiale di Milano. Media Key S.r.l. è iscritta nel Registro Nazionale della Stampa presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Servizio dell’Editoria, Divisione X - Legge 5/8/1981 n. 416, Art. 11 con il N° 01397 Vol. 14 - Foglio 769 in data 21/11/84. È inoltre iscritta al ROC n. 7278

Abbonamenti Prezzo di copertina: 30 euro Abbonamento cumulativo annuo per l’Italia, 120 euro. Abbonamento cumulativo annuo per l’Estero, 165 euro. L’abbonamento comprende l’invio di Media Key Synthesis (10 fascicoli), Tv Key (9 fascicoli), più gli speciali e l’Annual. Tutti i diritti sono riservati.

Associato USPI (Unione Stampa Periodica Italiana)

■ ■ ■ ■ ■ ■ ■

Publitalia ’80 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 114 ■ Sipra . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Digitalia ’08 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 118 ■ MovieMedia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Publikompass . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 122 ■ Cemusa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Gruppo Pubbliemme . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 124 ■ Blei . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . IP Network . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126 ■ AdvertPizza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . AutoScout24 Italia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 128 ■ Ebuzzing . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Yahoo! Italia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

116 120 123 125 127 130 132

ENTI E ASSOCIAZIONI

■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■

UPA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 135 ■ AssoComunicazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Unicom . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 137 ■ Federpubblicità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ACPI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 139 ■ Adico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Assirm . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 141 ■ FCP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . AAPI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 143 ■ TP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Anes . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 145 ■ Assorel . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Ferpi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 147 ■ Fieg . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . IAB Italia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 149 ■ Fedoweb . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Assodigitale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 151 ■ Audimovie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . AudiOutdoor . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 153 ■ Audipress . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Auditel . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 155 ■ Audiweb . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Assinform . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 157 ■ IAP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Pubblicità Progresso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

136 138 140 142 144 146 148 150 152 154 156 158 159

CENSIMENTI NAZIONALI

■ Agenzie di comunicazione . . . . . . . . . . . . . . . 161 ■ Agenzie new media . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 181 ■ Agenzie media . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 189 ■ Istituti di ricerca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 191 ■ Concessionarie e mezzi . . . . . . . . . . . . . . . . . 195 ■ Below the line e direct marketing . . . . . . . . . 201

5■


_7 pag-INTERNAZ. 2012 _Layout 1 17/12/12 17.53 Pagina 6

Media Key Annual 2012/2013 mediakey25anni

Il mercato pubblicitario internazionale

Investimenti in ripresa

Secondo il rapporto ‘Advertising Expenditure Forecast’ di ZenithOptimedia, nel 2012 la spesa globale in advertising sfiorerà la barriera dei 500 miliardi di dollari (+3,3% rispetto al 2011): merito soprattutto dei mercati in via di sviluppo e dei media digitali. Se internet prosegue la sua crescita apparentemente inarrestabile, la televisione mantiene la propria di Christian Rainer share grazie alle Olimpiadi e alle elezioni negli Stati Uniti.

Stando alla consueta analisi predittiva di ZenithOptimedia, nel 2012 la spesa globale in advertising dovrebbe raggiungere quota 497,3 miliardi di dollari, un valore che nel 2013 dovrebbe crescere ulteriormente del 4,1%, portandosi così a 517,7 miliardi. Come avviene stabilmente sin dall’inizio dell’attuale crisi economica, questa crescita sarà guidata soprattutto dai mercati in via di sviluppo, che nel corso dell’anno prossimo incrementeranno i propri investimenti in media dell’8%. Male invece l’eurozona, la cui crisi fa sì che i mercati più evoluti cresceranno soltano del 2%. Dopo un 2012 difficile, l’Europa centrale e orientale tornerà a correre nel 2013 con una crescita del 6,2%, mentre la regione dell’Asia/Pacifico (Giappone escluso) salirà dell’8% e l’America Latina del 10%. Il Nord America ha avuto un 2012 particolarmente felice, grazie ad audience record per le Olimpiadi e ad investimenti politici (è stato l’anno delle elezioni presidenziali) che si sono rivelati superiori al previsto. Nel frattempo i nuovi mezzi digitali – su tutti internet – continuano nel loro trend di crescita (si prevede un +14,6% nel 2013, contro una media del +1,7% per i mezzi tradizionali). Ciò nonostante gli analisti di ZenithOptimedia, nel rapporto ‘Advertising Expenditure Forecast’, hanno ridotto la loro previsione relativa alla crescita del mercato globale nel 2012 dal 4,3% previsto in giugno e dal 3,8% di ottobre al 3,3% stimato nell’edizione di dicembre. Il calo è dovuto soprattutto alle difficoltà dell’eurozona. Molte aziende in Europa hanno infatti tagliato i propri budget pubblicitari in risposta alla crisi economica e per il timore della recessione. Gli investimenti potrebbero ricominciare a salire lentamente solo nel 2013, per poi crescere ancora nel 2014, tutto questo ipotizzando naturalmente che nel frattempo nessuna nazione esca dall’euro. “A livello globale”, ha spiegato Steve King, Global chief executive officer di ZenithOptimedia, “gli inserzionisti stanno continuando a investire, nonostante i diffusi problemi economici. Tuttavia, cercano di assicurarsi che le proprie spese in pubblicità portino a un forte ritorno dell’investimento. Gli Stati Uniti proseguono nella loro solida crescita, e questo, insieme al buono stato di salute dei mercati in via di sviluppo e alla continua crescita dei mezzi digitali, ha contribuito a compensare il calo degli investimenti che invece ha caratterizzato l’eurozona”.

■ Nel 2012 l’Italia ha vinto il Grand Prix nella categoria Press al Festival Internazionale della

Creatività di Cannes, grazie agli annunci della campagna ‘Unhate’ ideata da Fabrica Treviso per United Colors of Benetton. Qui sopra, il soggetto ‘Merkel/Sarkozy’.

L’andamento per regioni L’incertezza sul futuro in Europa ha pesato sui risultati del 2012, e persino molti mercati in via di sviluppo hanno dovuto fare i conti con un ridimensionamento delle esportazioni, anche se in linea generale la loro crescita rimane piuttosto stabile. ZenithOptimedia prevede una crescita sostenuta nelle regioni Asia/Pacifico e America Latina, un rapido recupero nell’Europa Centrale e Orientale,

Il mercato mondiale della pubblicità

Tav. 1

Prezzi correnti in milioni di dollari Spesa

±%

2014 (prev.)

Anno

543.450

+5,0

2013 (prev.)

517.668

+4,1

2012 (prev.)

497.312

+3,3

2011

481.560

+3,8

2010

463.920

+7,3

2009

432.372

–9,6

2008

480.476

–0,2

Fonte: ZenithOptimedia, Advertising Expenditure Forecast, December 2012.

6■

una crescita più lenta ma sostanziale in America del Nord e un calo, seguito da un lento miglioramento nei prossimi due anni, in Europa Occidentale. Se si guarda alla definizione tecnica (due trimestri consecutivi di calo del prodotto interno lordo), l’eurozona è ormai in recessione. La sua economia è in difficoltà, soprattutto in paesi come Italia, Spagna, Portogallo e – ovviamente – Grecia, con tassi di disoccupazione da record. In questi mercati la spesa in advertising nel 2012 è in netta contrazione: si va dal –13,4% dell’Italia al –33,2% della Grecia. In quest’ultimo paese il mercato della pubblicità nel 2011 era già sceso del 44% rispetto al 2007, ed entro la fine dell’anno si troverà a un livello inferiore del 63% rispetto a quel picco. Alcuni mercati centrali (come Belgio e Germania) sono riusciti a raggiungere un certo livello di crescita anche nel 2012, pur se al di sotto del tasso di inflazione, ma nel complesso l’eurozona dovrebbe – secondo le previsioni di ZenithOptimedia – registrare un calo complessivo degli investimenti pubblicitari pari al 3,1%. Il piano della Banca Centrale Europea di acquistare bond al fine di ridurre il debito degli stati membri dell’Unione ha permesso di guadagnare un po’ di tempo, ma l’UE dovrà mettere in atto una


Vuoi leggere il resto? http://shop.mediakey.tv Abbonati alle testate del Gruppo Editoriale Media Key: dal 1982 il punto di riferimento per chi opera nel mercato della pubblicità e della comunicazione d’impresa.

Annual 2012_ridotto