Slopes - The Super G Magazine

Page 1

Esistono infinite piste “sconosciute”, Slopes vuole raccontarle mettendo in luce il coraggio, le visioni e lo spirito di chi ha deciso di percorrerle... tutte!


GUIDA DI UN ALTRO

DISLIVELLO. Trasforma ogni giorno in un Super Giorno con MINI Countryman. Grazie alla trazione integrale intelligente ALL4 e alla distribuzione integrale della potenza, avrai un’aderenza perfetta ovunque. Per vivere ogni viaggio davvero al massimo.

MINI COUNTRYMAN. FATTI STRADA. SCOPRILA IN VERSIONE NORTHWOOD EDITION SU MINI.IT mini loves super g. super g drives mini.

Consumi Mini Countryman ciclo misto (l/100km): da 1,7 a 7,3. Emissioni CO2 (g/km): da 40 a 167. I valori riportati sono determinati sulla base della procedura WLTP e potrebbero variare a seconda dell’equipaggiamento scelto e di eventuali accessori aggiuntivi. Ai fini del calcolo di imposte che si basano sulle emissioni di CO2 potrebbero essere applicati valori diversi da quelli indicati.


EDITORIAL

Ripartiamo da qui, da quello che senza mezzi termini è il sentimento più desiderato, che per tutti è un obiettivo e che la neve riesce a trasmetterci da sempre senza grande fatica. La felicità. Dal giorno zero tutti ci chiedono cosa siamo: un albergo, un ristorante, una discoteca o semplicemente un rifugio “diverso” dagli altri. In un anno e mezzo di stop pandemico abbiamo avuto il tempo di riflettere sulla risposta ma soprattutto sul motivo di questa domanda che, con grande onestà, dal 2013 ci ha sempre messo in difficoltà. Sin dall’inizio abbiamo inseguito l’idea di cambiare le regole del classico rifugio sulle piste, puntando sulla qualità del nostro staff, sulla tecnologia scelta per migliorare i servizi e sull’intrattenimento come caratteristica principale del nostro format, o meglio sulla musica che doveva “esserci sempre”. Non ci siamo però mai soffermati sulla cosa più importante, ovvero quello che le persone avrebbero capito di tutto questo. Dopo 8 anni abbiamo finalmente chiaro cosa siamo in grado di offrire, con che spirito i nostri clienti vengono al Super G e cosa si portano via, condividendo online le proprie esperienze. Tutti all’apparenza desiderano fermarsi da noi per mangiare, per bere, per ballare o semplicemente per prendere il sole. In verità ciò che realmente cercano è un angolo speciale, dove la leggerezza regna sovrana, dove chi c’è sorride e lo fa veramente, dove gli amici diventano più amici e dove la musica non si sente ma si vede, alimentando corpo e mente. Chi arriva da noi cerca la felicità sulle piste, una felicità fresca e moderna, che sa di nuovo e di vero, una felicità sempre più rara che ognuno di noi in fondo merita. Un giorno, un weekend o, perché no, un’intera settimana bianca. Per rispondere alla domanda iniziale, noi siamo convinti che il Super G sia un Club dove le persone si ritrovano per godersi la leggerezza della vita, e ricordarsi che gli amici, la musica ed un bicchiere di bollicine sono quello di cui tutti hanno bisogno per ricordarsi che viviamo di emozioni. Vi aspettiamo anche quest’inverno per rendervi felici come solo noi sappiamo fare.

Let’s restart from here, from what bluntly is not only the most desired feeling, but also a common goal for everyone and something that the snow has always been able to transmit to us effortlessly. Happiness. Starting from day zero everyone has always been asking us what we are precisely: whether a hotel, a restaurant, a nightclub or simply a “different” refuge from the others. During this last year and a half of forced pause due to the pandemic, we have had the time to reflect on the answer but above all on the reason behind this question which, in all honesty, has always put us in a difficult position to answer since 2013. Since the very beginning we have always pursued the idea of changing the rules of the classic refuge anyone could find on the slopes, by focusing on the quality of our staff, on the technology chosen to improve services and on entertainment as the main feature of our format, or should I say, on the music that was supposed to “always be there”. However, after all this time we realized we had never truly focused on and were probably missing the most important detail of them all: what people actually understood about all this. But after 8 years we finally have a clear idea of what we are able to offer, such as the spirit our customers bring when they come to the Super G, as well as what they take away, all while sharing their experiences online. Seemingly everyone wishes to stop by us to eat, drink, dance or simply sunbathe. But the truth is, what they are really looking for is a special corner, where lightness reigns in all its majesty, where those who are there smile and really do it, where friends become even more friends and where music is not only heard but seen, feeding both the body and mind. Those who come to us are actually looking for happiness on the slopes, a fresh and modern happiness that tastes like something new and true, an increasingly rare happiness that each of us deserves. A day, a weekend or, why not, an entire white week. To answer the initial question, we are convinced that the Super G is a Club where people gather to enjoy the lightness of life, and remember that friends, music and a glass of bubbly is all anyone needs in order to remember that we live by emotions. We look forward to seeing you again this winter to make you as happy as only we know how to do.

Super G, happiness lives here.

Super G, happiness lives here. Andrea Baccuini Ceo 5 Club

03



COL M AR : M OUN TA IN A DD I C T E D

06.

Colmar, almost hundred years old and not feeling like it at all

SU P E R C HAI N

10.

Be Proud. Be Brave. Be Super. 06.

A W INNI NG M AT C H

12.

The success of Chef Andrea Berton at high altitude

CRI S T I NA MAR I NO

14.

A young mother who makes energy her battle horse

LET’ S S TAR T TH E PAR T Y

10.

12. 34.

18.

The most awaited après-ski of the italian Alps

WE A RE ON T HE SA ME PAG E

22.

Three giants who have chosen Super G

A C HI L L E L AU R O

26.

14.

18.

26.

33.

38.

40.

Only who dares is the true winner

SUPER G MC 2 SA IN T B AR T H

33.

The must have for the 2021/22 winter season

TH E CA SHL E SS B AND

38.

25 live performances at 1700 mt

BE Y OND SU P E R G

40.

Find out your mountain experience


happiness. Emotion deriving from high levels of serotonin. Positive mood coming from desires being satisfied. Being on cloud nine. Don’t worry, be happy.

06



P R O U D T O B E I TA L I A N

Q UA S I C E N T O A N N I E N O N S E N T I R L I . C O L M A R , A Z I E N DA L E A D E R N E L L’ A B B I G L I A M E N T O S P O RT I VO , S I FA P O RTAVO C E D E L L’ I TA L I A N I T À N E L M O N D O . N ATA C O M E M A N I FAT T U R A M A R I O C O L O M B O P E R L A P RO D U Z I O N E D I C A P P E L L I E P O I D I T U T E DA L AVO RO , C O L M A R È D I V E N TATA U N B R A N D D I FA M A I N T E R N A Z I O N A L E , O G G I G I U N T O A L L A S UA Q UA RTA G E N E R A Z I O N E . I N S I E M E A L S U O R A P P R E S E N TA N T E , S T E FA N O C O L O M B O , A N D R E M O A L L A S C O P E RTA D I C H I H A S E M P R E AV U T O N E L D N A L’ A M O R E P E R L O S P O RT E L A M O N TAG N A . A L M O S T A H U N D R E D Y E A R S O L D A N D N O T F E E L I N G L I K E I T AT A L L . C O L M A R , A L E A D I N G C O M PA N Y I N S P O R T S W E A R , I S T H E O F F I C I A L S P O K E S P E R S O N W H E N I T C O M E S T O S P R E A D I N G T H E I TA L I A N S P I R I T AC RO S S T H E G L O B E . I N I T I A L LY B O R N A S M A N I FAT T U R A M A R I O C O L O M B O F O R T H E P RO D U C T I O N O F H AT S A N D T H E N WO R K S U I T S , C O L M A R H A S B E C O M E A N I N T E R N AT I O N A L LY R E N OW N E D B R A N D , C U R R E N T LY I N I T S F O U R T H G E N E R AT I O N . T O G E T H E R W I T H I T S R E P R E S E N TAT I V E , S T E FA N O C O L O M B O , W E W I L L D I S C OV E R A N D R E V E A L T H O S E W H O H AV E A LWAY S H A D A N U N M E A S U R A B L E L OV E F O R S P O R T S A N D T H E M O U N TA I N S I N T H E I R D N A .

Il tema di Slopes di quest’anno è la felicità. Tucidide diceva “Il segreto della felicità è la libertà e il segreto della libertà è il coraggio”. Noi di Super G ci ritroviamo molto in questa citazione, perché con coraggio abbiamo creato un progetto che ogni giorno rende felici noi e i nostri clienti. Che cos’è per te la felicità? È un concetto molto difficile da esprimere a parole e forse anche da realizzare. Tucidide non sbagliava. Sicuramente per essere felici bisogna realizzarsi e sentirsi parte importante di qualcosa, sia essa famiglia, sentimento o progetto. La felicità è partecipazione, parafrasando maldestramente il maestro Gaber. Sicuramente la tua è una famiglia che ha un legame speciale con la montagna. Che rapporto hai con la neve? Un rapporto molto forte e intimo. Un rifugio dello spirito, spesso. Elemento costante che mi ha accompagnato per tutta la vita. Poter sciare in un paesaggio appena innevato è come scrivere una nuova pagina, ti fa vivere il presente. Questo mi dà un grande senso di pace. Un aspetto a cui Noi di Super G teniamo molto è quello di scoprire cosa si cela dietro ad un progetto o ad una persona. Per questo motivo la domanda che vogliamo farti è: “se dovessi condividere con noi un motto, una frase che ti rappresenta, quale sceglieresti?” Sono molto affezionato a questa frase che Dostoevskij fa dire al principe Myskin nel suo “Idiota”, ossia: “La bellezza salverà il mondo”. Per me è intesa in senso quasi

This year’s Slopes theme is happiness. Thucydides once said “The secret of happiness is freedom and the secret of freedom is courage”. Here at Super G we truly identify ourselves in this quote, because it is thanks to courage, if we have been able to create a project that makes us and our customers happy every day. What is happiness for you? It is a very difficult concept to put into words and perhaps even to shape into reality. Thucydides definitely wasn’t wrong. Surely, to be happy you need to realize yourself and feel as if you are an important part of something bigger: be it family, a special feeling or simply a project. Happiness is participation, clumsily trying to paraphrase Maestro Gaber. Surely yours is a family that has a special bond with the mountains. Can you tell us a little bit more about how your relationship with the snow is? It is a very strong and intimate relationship. Oftentimes a refuge of the spirit. A constant element that has accompanied me throughout my whole life. Being able to ski in a fresh white snowy landscape is just like writing on a new blank page; it makes you sink into and live in the present. This above anything gives me an extreme sense of peace. Something that we care a lot about here at Super G is finding out what lies behind a project or a person. Precisely for this reason, the question we want to ask you is: “if you had to share a motto with us, a sentence that represents you, which one would you choose? “ I am very fond of this quote by Dostoevsky, which the character Prince Myshkin says in his opera “Idiot”: “ Beauty will save


platonico di bello come splendore del vero. Ricercare la bellezza significa dare il meglio di sé in qualsiasi cosa si faccia. Questa dedizione porta alla bellezza, non effimera o fine a sè stessa, ma intrisa di felicità per come l’abbiamo intesa in precedenza.

the world”. I interpret this as an almost platonic sense of beauty, as the splendor of truth. Seeking beauty means giving your best in anything you do. This dedication leads to beauty, not ephemeral or as an end in itself, but flooded with happiness as per how we have interpreted it previously.

Il celebre spot pubblicitario cita: “In caso di neve, Colmar”. E in caso di tanta neve? Mettiamo le catene… Scherzi a parte speriamo di vederne tanta quest’anno. Ce ne sarebbe proprio bisogno per tutto il mondo della montagna che lo scorso anno ha sofferto particolarmente. Comunque nel caso… Colmar c’è sempre!

The famous commercial cites: “In case of snow, Colmar”. And in case of a lot of snow? Let’s mount the chains… Seriously, we hope to see a lot of snow this year. It is profoundly necessary for the whole mountain community which has particularly suffered last year. In any case... Colmar will always be there!


Nel 2023 Colmar festeggerà 100 anni. Sicuramente un traguardo importantissimo, che non racconta solo la storia di un brand, ma che testimonia anche l’evoluzione di uno sport e di un paese. Cosa direbbero oggi secondo te Mario ed Irma Colombo? Purtroppo non ho avuto la possibilità di conoscerli per capire meglio le persone che erano. Sicuramente pensare che quello che hanno costruito con coraggio e spirito imprenditoriale quasi 100 anni fa sia ancora gestito dalla loro famiglia, non posso non immaginare che li renderebbe orgogliosi. Il loro esempio e la loro storia rimane una guida per l’azienda e per la famiglia Colombo, proprio quello che gli americani intendono con il termine “legacy”. Non sono tante le realtà che possono ancora contare su questo legame intergenerazionale.

In 2023 Colmar will celebrate its 100 years. Surely this is a very important milestone, which not only tells the story of a brand, but also testifies the evolution of a sport and a country. What would Mario and Irma Colombo say today if they were here? Unfortunately, I didn’t have the chance to get to know them to better understand the people they were. Surely when you think about what they built with courage and entrepreneurial spirit almost 100 years ago is still managed by their family, I simply can’t help but to imagine that it makes them proud. Their example and their history remains a guide for the company and for the Colombo family, exactly what the Americans mean with the term “legacy”. There are not many realities out there that can still count on this kind of rare intergenerational bond.

Finalmente, dopo tanti anni, torneranno in Italia i Giochi Olimpici Invernali. Pensi che MICO26 rivoluzionerà il nostro paese? Se si, come? Non so e non credo che debba “rivoluzionare il paese”, sarà però un’occasione straordinaria. L’Italia ha l’opportunità di aprire una stagione di investimenti per un rilancio senza precedenti. Il potenziale dell’Italia è notevole ma dormiente da ormai diversi decenni. Forse la rivoluzione sarebbe per una volta provare a lavorare di sistema e non sprecare questa occasione. Le Olimpiadi si incastrano potenzialmente in modo perfetto in questa dinamica. Abbiamo 5 anni per arrivare pronti a quest’evento e mostrare il lato migliore del nostro paese attraverso lo Sport.

Finally, after so many years, the Winter Olympic Games will be returning to Italy. Do you think MICO26 will revolutionize our country? If so, how? I don’t know and I don’t think it should “revolutionize the country”, but it will most certainly be an extraordinary opportunity. Italy will have the opportunity to open a season of investments for an unprecedented relaunch. Italy has huge potential but has been dormant for several decades now. Perhaps this time the revolution will consist of trying to work as a system for once and not end up wasting this opportunity. The Olympics could potentially perfectly fit into this dynamic. We have 5 years to get ready for this event and show the best side of our country through Sport.

Cosa significa cambio generazionale in un’azienda come Colmar e quale valore aggiunto ti sei sentito in dovere di portare all’interno del team? Sicuramente i cambi generazionali non sono mai facili da gestire. Lo sviluppo che ho avuto all’interno dell’azienda è stato graduale e mi ha portato ad un ruolo ora manageriale. Cerco di svolgere questo compito con professionalità, con le competenze che posso mettere sul tavolo senza lesinare impegno e dedizione. Sono cosciente della fortuna che ho nel poter svolgere il mio lavoro in questo contesto e devo meritare ogni giorno questo onere. In questi anni ho cercato e sto cercando di portare la mia visione e il mio entusiasmo. Chiaramente in 11 anni le evoluzioni sono state molte e anche la consapevolezza è diversa.

What does generational change mean in a company like Colmar and which added value did you feel you absolutely needed to bring to the team? Generational changes are definitely never easy to manage. The development I had within the company was gradual and led me to a managerial role to this day. I try to carry out this task with professionalism, and with the skills that I can put on the table without overlooking commitment and dedication. I am aware of the luck I have in being able to carry out my work in this context and must continue to do all in my power to continue to deserve this responsibility every day. During these years I have tried and am trying to deliver my vision and my enthusiasm. Clearly, in 11 years there have been many evolutions so also the level of awareness has changed.


DISCOVER THE NEW OUD & SPICE


MORE THAN ONE

2022 2023

2013

Tre anni fa, con il contributo di una casa di produzione coraggiosa, producemmo uno short film, o meglio un corto, sulla storia del Super G. Le idee che avevamo all’inizio e quello che siamo riusciti a costruire nel tempo fecero da filo conduttore del video, che alla fine si chiudeva con un sogno: far sì che il Super G non fosse solo un esperimento ben riuscito, ma che diventasse un progetto pilota nel rivoluzionare il modo di vivere la giornata sulle piste, al di là della semplice pratica sportiva. Ricordo ancora le parole “mi auguro di realizzare cinque Super G, ma mi accontenterei anche di tre”. Oggi quel desiderio si sta avverando. Siamo alle prese con lo sviluppo della nostra mountain chain, abbiamo individuato gli investitori, così come i rifugi a Cervinia e Madonna di Campiglio, e presto partiremo alla ricerca di quello a Cortina. Ci siamo. Siamo pronti a crescere, a diventare la prima catena di rifugi di montagna che si diverte e porta la felicità sulle piste. Non sarà un’impresa facile, ci sarà molto lavoro da fare, ma soprattutto avremo bisogno di tanta energia e positività, perchè i sogni per diventare realtà hanno bisogno di coraggio, competenza ed ambizione. Stay tuned, something is happening! Three years ago, thanks to the contribution of a fearless production company, we were able to create a short film about the history of Super G. The ideas we had towards the beginning and what we managed to build over time acted as the thread of the video, which in the end wrapped up with a dream: to ensure that Super G would not only be a successful experiment, but more than anything become the pilot project in revolutionizing the way of living a day on the slopes, beyond the simple practise of sports. I still remember the precise words “I hope I’ll be able to build five Super G, but I’d even be happy if I achieved three”. Today that wish is coming true. We are dealing with the development of our mountain chain, we have identified the right investors, as well as the refuges in Cervinia and Madonna di Campiglio, and soon we will also start looking for the one in Cortina. So here we are. We are ready to grow, to become the first ever mountain refuge chain that has fun and brings pure happiness to the slopes. Surely it will not be an easy task, there will be a lot of work to do, and we will especially need a lot of energy and positivity, because in order for dreams to become reality, they require courage, expertise and ambition. Stay tuned, something is happening! 12




E AT

I L S U C C E S S O D E L L O C H E F A N D R E A B E RT O N I N A LTA Q U O TA T H E S U C C E S S O F C H E F A N D R E A B E R T O N AT H I G H A LT I T U D E

What happens when a mountain club like Super G comes across a starred Chef like Andrea Berton? A multi-sensory experience is bound to be born, where the one and only, true protagonist, is the combination between taste and sight: an extraordinary success that has made the palates of mountain and food enthusiasts dream. The Friulian Chef has taken care of all Super G gastronomic outlet offers with dedication, without missing out on any detail: whether in the cafeteria, fast food area, solarium or restaurant. Contemporarily, there is an outstanding kitchen brigade in charge of directing the starred food proposal, which has always been able to give substance and shape to every inspiration belonging to the Chef, reaching the goal of creating unexpected, elegant yet fun dishes. Among these, we must mention the one that has become the undisputed protagonist of Super G, the Montblanc, which has represented for all customers a moment to absolutely share, a moment that becomes a show, pure entertainment. It is not just a simple dessert, but rather a true must-have at Super G: it is the most scenic and photographed food course of the winter season.

ph. Robert Holden

Cosa succede quando un Club in montagna come il Super G incontra uno Chef stellato come Andrea Berton? Nasce un’esperienza multisensoriale, dove il vero ed unico protagonista è il binomio tra gusto e vista: un successo straordinario che ha fatto sognare i palati degli amanti della montagna e della buona cucina. Lo Chef friulano ha curato con dedizione l’offerta gastronomica di tutti gli outlet del Super G, senza farsi sfuggire alcun dettaglio: dalla caffetteria all’area fast food, dal solarium al ristorante. In pista, a dirigere la food proposal stellata, una brigata di cucina che ha dato forma e sostanza all’ispirazione dello Chef, raggiungendo a pieni voti l’obiettivo di creare piatti inaspettati, eleganti ma allo stesso tempo divertenti. Fra questi, non possiamo non citare quello che è diventato il protagonista indiscusso del Super G, il Montblanc, che ha rappresentato per tutti i clienti un momento da condividere, di show e di entertainment. Non è un semplice dessert, ma è diventato un vero e proprio must have del Super G: è la portata più scenografica e fotografata dell’inverno.


SUPER WOMAN

C O N O S C I U TA C O M E M O D E L L A E AT T R I C E I TA L I A N A , C R I S T I N A M A R I N O È U N A G I OVA N E S T E L L A D E L M O N D O D E L L O S P E T TAC O L O . L A S UA C A R R I E R A I N I Z I A N E L 2 0 0 9 , Q UA N D O V I E N E N O TATA DA F E D E R I C O M O C C I A C H E L A S C E G L I E P E R U N RU O L O N E L F I L M “A M O R E 14 ” . DA Q U E L M O M E N T O I N P O I I N I Z I E R A N N O A S U S S E G U I R S I T U T T E L E P RO D U Z I O N I C I N E M AT O G R A F I C H E E T E L E V I S I V E C H E L’ H A N N O R E S A U N ’ AT T R I C E D I S U C C E S S O . C R I S T I N A È U N A V E R A E P RO P R I A E S P L O S I O N E D I E N E RG I A : U N A G I OVA N E M A M M A P I E N A D I G R I N TA E C O N U N A G R A N D E PA S S I O N E P E R L A C U R A D E L C O R P O C H E , N E L T E M P O , L’ H A R E S A I M P R E N D I T R I C E D I S È S T E S S A . N E L 2 016 N A S C E B E FA N C Y F I T, U N P O RTA L E C H E C O N C R E T I Z Z A L’ I D E A D I E Q U I L I B R I O T R A H E A LT H E W E L L N E S S . KNOWN A S A N ITA L IA N MO D EL A N D AC T RESS, C R I STI NA M AR I N O I S A R E N OW N E D YO U N G STAR I N TH E S H OW B U S I NE S S . HE R C A RE E R BE GA N IN 2009, WHEN SHE WA S N OT I C ED BY F ED ERI C O MO C C I A W H O C H O S E H E R FO R A RO L E I N TH E M OV I E “AM O R E 14”. F ROM THAT M OM E NT ON, A RICH SUCCES SI O N O F C I N EMAT O GRA P H I C AN D TE L E V I S I O N P RO D U C TI O N S T O O K P L AC E , M AK I N G H E R A S U CCE S S F U L ACTR E S S . C RIST INA IS L IT ER A L LY A N EXP LO SI O N O F EN ERGY: A YO U N G M OTH E R FU L L O F D R I V E AN D W I TH A STRO N G PA S S I ON FOR BODY C A R E W HICH, OV ER T HE C O URSE O F T I ME, H A S MA D E H E R AN E N TR E P R E N E U R O F H E R S E L F. I N 2 016 BE FAN C Y FI T WA S BOR N, A PORTA L THAT EMBO D I ES T H E I D E A O F BAL AN C E BE T W E E N H E ALTH AN D W E L L N E S S .

Sei un vulcano in eruzione, sin da giovanissima hai preso parte a molti progetti trasversali, dal mondo della televisione a quello dell’imprenditoria, rimanendo comunque discreta e proteggendo la tua vita privata. Qual è il segreto della tua quotidianità? Credo non ci sia un vero e proprio segreto, una formula magica. Cerco di rendere sempre produttive le mie giornate, anzi spesso mi rammarico di non avere abbastanza tempo per fare tutto quello che vorrei. Non sono pigra, non mi piace oziare o perdere tempo, ma cerco di vivere intensamente e di fare le cose bene. Certo mi piacerebbe una giornata da 30 ore, cerco però di distribuire bene il mio tempo, senza venire meno alla cura della mia casa e della mia famiglia! Tra le tue passioni c’è sicuramente quella per lo sport, per la cura del corpo. Com’è nato l’amore per il fitness? Ho praticato sport fin da piccolissima e questo lo devo ai miei genitori. Poi è nato un grande amore per la danza a cui ho dedicato 10 anni e che ha contribuito in modo fondamentale a creare in me una passione per il corpo e per il movimento. Purtroppo mi feci male a un ginocchio e abbandonai. Fu allora che “incontrai” i primi trainer di allenamento funzionale (all’epoca era una disciplina praticamente sconosciuta) e da quel momento mi sono dedicata solo a quello, sperimentando giorno dopo giorno fino ad arrivare ad un mio metodo. Nel 2016 hai concretizzato la tua passione fondando Befancyfit. Com’è nata l’idea del progetto? All’inizio volevo soltanto condividere la mia passione e i miei allenamenti con il mio piccolo pubblico digitale sui social, raccontando come si può essere allo stesso tempo fancy e fit. Poi ho iniziato ad avere un seguito sempre più grande e interessato a seguire un vero e proprio stile di vita, dall’allenamento all’alimentazione, passando attraverso piccoli tips beauty e lifestyle. Il blog è cresciuto, il sito ha 16


You are an erupting volcano, from a very young age you started taking part in many projects, transversal from the world of television to that of entrepreneurship, all while remaining discreet and protecting your private life. What is the secret of your everyday life? I don’t think there is actually a real secret, a magic formula. I always try to make my days as productive as possible, and actually, I often regret not having enough time to do everything I want to do. I’m not lazy, I don’t like to laze around or waste time. I try to live as intensely and do things in the best of ways. Of course, I would love a 30-hour day, but I try to do my best, distributing my time well, without failing to take care of my home and family!

ph. Nicholas Garlisi

Among your passions there is certainly that for sports and for body care. How was the love for fitness born? I have always practiced sports since I was very young and I owe this to my parents. Then a great love for dancing was born, a love to which I dedicated 10 years and that had a great impact on me, leading to a strong passion for the body and for movement. Unfortunately I hurt my knee and quit. And it was precisely then that I “met” my first functional training trainers (back then it was practically an unknown discipline) and from that moment on that I have been dedicating myself only to that experimenting day after day until reaching my own personal method.

iniziato a registrare migliaia di visite settimanali e allora mi sono convinta a trasformare Befancyfit in una realtà più strutturata. Nello sviluppo dell’idea e quindi del portale, qual è stata (o chi è stato) la tua più grande fonte d’ispirazione? In realtà nessuno. Befancyfit è un’idea originale. Esistono tanti tentativi di imitazione e in tanti si improvvisano trainer. The Program è il frutto di anni di esperienza personale, di allenamenti e piani nutrizionali testati in prima persona su di me. Speriamo di ospitarti presto con una classe di Befancyfit al Super G. Che rapporto hai con la montagna? Ho sempre avuto una grande passione per la montagna e per lo sci, scio da sempre e me la cavo piuttosto bene! Per fortuna Luca ama la montagna quanto me e soprattutto mi ha fatto conoscere Courmayeur, dove lui e la sua famiglia vivono da sempre. Queste sono davvero montagne incredibilmente belle. Sei diventata mamma da poco più di un anno. Hai continuato a fare attività sportiva anche durante la gravidanza? Se sì, quali sono i consigli che daresti alle future mamme? In realtà ho seguito i consigli del mio medico, come si dovrebbe sempre fare. Sono stata a riposo nelle primissime settimane e lo stesso nell’ultimo mese. In mezzo ho sempre fatto attività fisica, controllata, specifica e misurata. Muoversi e mangiare bene sono aspetti fondamentali della gravidanza. Non a caso ho lanciato un “The Program Pregnant” proprio per condividere i miei allenamenti con le future mamme e, successivamente, il “The Program Restart”, perché il post-gravidanza è altrettanto fondamentale. Cosa diresti alla Cristina di 10 anni fa, e a quella tra 10 anni? A quella di 10 anni fa sorriderei e le direi che non ha idea delle avventure incredibili che l’aspettano. A quella futura di continuare ad essere così coraggiosa e avventurosa, e di svegliarsi sempre felice amando la vita così come fa la Cristina di oggi.

In 2016 you realized your passion by founding Befancyfit. How was the idea of the project born? Initially, I just wanted to share my passion and my workouts with my small digital audience on social media, showing how it is possible to be “fancy” and “fit” at the same time. Then I started to have an increasingly broader following, interested in following a real and authentic lifestyle, from training, to nutrition. And it is passing through all small tips in regard to beauty and lifestyle that the blog has grown, as well as the website that has started to record thousands of weekly visits: this led me to take action and transform Befancyfit into a more structured reality. In developing the idea and therefore the portal, what or who was your greatest source of inspiration? To be honest, none of the two. Befancyfit is an original idea. There are many attempts at imitation and many improvised trainers out there. The Program on the other hand, is the result of years of personal experience, of workouts and nutritional plans tested in first person. We hope we can welcome you soon with a Befancyfit class at Super G. What relationship do you have with the mountains? I’ve always had a great passion for the mountains and for skiing. I’ve been skiing for a very long time and I must say, I’m pretty good at it! Luckily Luca loves the mountains as much as I do and actually, was the one to introduce me to Courmayeur, where he and his family have always lived. These are truly incredibly beautiful mountains. You’ve been a mom for slightly over a year. Did you continue to practice sports even during pregnancy? If so, what advice would you give to mothers-to-be? Actually, I followed my doctor’s advice, as you should always do. I was at rest during the first few weeks, as well as during the last month. In between I have always done physical activity, but always a monitored, specific and measured type of activity. To keep on moving and eating healthy are absolutely top priorities during pregnancy. It is no coincidence that I’ve launched “The Pregnant Program”, precisely to share my workouts with all future mothers. And now also “The Program Restart”, because post-pregnancy is just as important. What would you say to Cristina from 10 years ago, and to the future Cristina in 10 years? To the Cristina of 10 years ago, I would smile and let her know that she has no idea what incredible adventures await her. To the future one, to continue being so courageous and adventurous, and to always wake up happy, and keep on loving life as the Cristina of today does.

17




E N T E R TA I N M E N T

T H E PA R T Y

L’ A P R È S - S K I P I Ú AT T E S O D E L L E A L P I I TA L I A N E T H E M O S T AWA I T E D A P R È S - S K I O F T H E I TA L I A N A L P S


ph. Giuseppe Geppo Di Mauro

E V E R Y D AY F R O M 3 : 0 0 PM


E N T E R TA I N M E N T

HANDS UP La musica, amata da tutti in un modo o nell’altro, ha da sempre l’enorme potere di farci emozionare e di portarci lontano con l’immaginazione. La musica però stimola anche il movimento del corpo e la sua condivisione con chi ci sta vicino, portandoci in quella dimensione di libertà e divertimento che, inconsapevolmente, ci rende felici e disposti a continuare senza limiti di tempo o spazio. Spesso ballare è uno sfogo del corpo e della mente, il mezzo con cui liberare la nostra energia al ritmo della musica che, con le sue vibrazioni, si fa prepotentemente spazio in noi.

Mostrarsi agli altri sempre al massimo, pronti a cogliere l’attimo per condividerlo sui social grazie a un telefono in grado di registrare quel preciso momento, fa sì che tutto il fisico diventi digitale, e che “qui” diventi anche “ovunque”. Benvenuti nella rivoluzione del divertimento sulle piste, dove la musica si sente, si balla, si vede e soprattutto si condivide. Alzate le mani e ditelo a tutti. Il Super G è stato il primo a farlo, ma non sarà sicuramente l’ultimo.

ph. Merk&Kremont

Alzare le mani e gli occhi al cielo è il tipico gesto associato ad un segnale di presenza, o ad un ringraziamento verso qualcosa o qualcuno che in quel momento ci sta permettendo di essere vivi nella stupenda dimensione della “felicità temporanea”.

Music, loved by everyone in one way or another, has always had the tremendous power to excite and take us far away with our imagination. But that’s not all: music also stimulates the movement of the body and its sharing with those surrounding us, bringing us into that dimension of freedom and fun that, unconsciously, also makes us happy and willing to continue endlessly without any limits of time or space. Often dancing is an outburst for the body and mind, the means thanks to which we can release our energy to the rhythm of the music which, with its vibrations, forcefully makes itself space in us.

Welcome to the revolution of fun on the slopes, where music can be heard, danced, seen and especially shared. Raise your hands and let everybody know. Super G was the first to do so, but most certainly won’t be the last.

ph. Il Pagante

Raising your hands and eyes to the sky is the typical gesture associated with a signal of presence, or gratefulness to something or someone who at that moment is allowing us to be alive in the wonderful dimension of “temporary happiness”. Always showing oneself to others at their fullest, being ready to seize the moment to share it on social networks thanks to a phone capable of recording that precise moment, ensures that the entire body becomes digital, and that “here” also becomes “everywhere”.


ph. Merk&Kremon


BE SUPER

T R E G I G A N T I C H E H A N N O S C E LT O I L S U P E R G T H R E E G I A N T S W H O H AV E C H O S E N S U P E R G

P

er il Super G instaurare una partnership significa gettare le basi di quella che sarà una vera e propria sinergia, fondata sulla condivisione della stessa vision e sulla creazione di nuovi contenuti per intrattenere.

Abbiamo così deciso di dare voce a tre protagonisti di nuovi progetti sviluppati con tre aziende internazionali operanti nel mondo del beverage: Heineken, Aperol Spritz e Gin Mare. Abbiamo posto loro una domanda, per sapere cosa significa essere “part of the project”. La forza del Super G è generare good memories che si basano su un semplice claim: be proud. be strong. be super. Cosa significa per il vostro brand far parte di questo progetto?

To Super G, establishing a partnership means laying the foundations of what will be a true synergy, based on the sharing of the same vision and on the creation of new entertaining content.

 Therefore, this year we have decided to give voice to three protagonists, and get involved in projects developed with three international companies operating in the world of beverages: Heineken, Aperol Spritz and Gin Mare.

 We faced them with a specific question, in order to truly understand what it means for them to “be part of the project”.

The power of Super G lies in its ability to create good memories based on one simple claim: be proud. be strong. be super. What does it mean for your brand to be part of this project?

24


Mar k et i ng Ma n a g e r H ei nek en ®

Da sempre Heineken® non è solo sinonimo di birra premium di qualità, ma anche di Enjoyment, Rispetto e Passione. Questi i valori che ci guidano, per offrire ad ogni sorso un’esperienza unica che va al di là della birra, per legarsi indissolubilmente a momenti e ricordi positivi. Dopo mesi difficili, quest’anno abbiamo accolto la sfida di guardare al futuro con positività e abbiamo ricominciato a vivere insieme esperienze a cui avevamo dovuto rinunciare. Dall’orgoglio e le emozioni provate durante Uefa EURO 2020™, all’adrenalina del circuito di Monza per il Gran Premio di F1, Heineken® ha condiviso nuove emozioni con gli Italiani, promuovendo un sano ritorno al #SocialiseResponsibly. Proprio per questo abbiamo scelto di aderire a questo progetto, perché Super G condivide i nostri valori, e collaborare vuol dire continuare a portare in vita il nostro motto “succede sempre qualcosa di bello intorno ad una birra”. Heineken® has always been synonymous with premium quality beer, but not only. It is also synonymous with Enjoyment, Respect and Passion. These are the values that guide us, and that allow us to offer a unique experience along with every sip, that goes beyond beer, to inextricably tie itself to positive moments and memories. After these long difficult months, this year we have received and accepted the challenge to look at the future with positivity. And it is from here, that we have once again begun to relive together the experiences that we had to give up. From the pride and emotions felt during Uefa EURO 2020 ™, to the uncontrollable adrenaline of the F1 Grand Prix Monza circuit, Heineken® has shared new emotions with the Italians, promoting a healthy return to #SocialiseResponsibly. And it is precisely for this reason that we have chosen to collaborate on this project: because Super G shares our same values, so partnering means being able to continue bringing our motto to life “something good always happens around a beer”.

Sen io r M ar ket in g Direct or It alian M ar ket Cam p ar i

B r a nd Ma na g e r Gin Ma re e po r tf o l i o Va ntg ua rd

Siamo molto felici di confermare questo percorso insieme a Super G. Oltre a fare della qualità il proprio tratto distintivo, Aperol e la community del locale simbolo di Courmayeur, infatti, trasmettono gli stessi valori positivi di condivisione e divertimento genuino, creando connessioni tra le persone.

Uno degli obiettivi di Gin Mare è far vivere esperienze memorabili, proprio quelle good memories che il Super G offre alla sua community.

Aperol Spritz, in particolare, è uno dei più riusciti esempi di convivialità e joy of life made in Italy che, partendo dal Veneto, ha conquistato tutto il mondo. Non solo l’aperitivo per eccellenza, bensì un mondo fatto di esperienze: un vero fenomeno che, a livello internazionale, ha coinvolto persone diverse tra loro, grazie al suo sapore unico e al colore inconfondibile. Non solo in città ma, perché no, anche ad alta quota, dopo una giornata trascorsa sulla neve. We are extremely happy to announce this journey with Super G. In addition to making quality its distinctive feature, Aperol and the community of this club, symbol of Courmayeur, as a matter of fact, share the same positive values of sharing and genuine fun, all while creating meaningful connections between people. Aperol Spritz, in particular, is one of the most successful examples of conviviality and joy of life made in Italy which, starting from Veneto, has conquered the whole wide world. Not to be considered simply just as “the aperitif par excellence’’, but rather as a world made up of experiences: a true phenomenon that, on an international level, has involved people from different backgrounds, thanks to its distinctive flavor and iconic color. Not only to be enjoyed in the city but, why not, also at high altitude, after a day spent in the snow.

Crediamo fortemente che il Super G racchiuda nel suo concept i 4 pilastri su cui si basa la nostra filosofia: lifestyle, gastronomy, e quindi esperienze culinarie uniche che al Super G si concretizzano grazie allo Chef Andrea Berton ed il suo team, hospitality, il far sentire le persone come “a casa propria” vivendo però esperienze memorabili da condividere, ed escape, cioè il concetto legato al disconnect to connect. Il nostro obiettivo è quindi di creare con il Super G un vero e proprio brand matching, non solo per la stagione invernale, ma anche per i progetti futuri del gruppo. E ci piace ricordare che il Mediterraneo is not a place, it’s an attitude! One of Gin Mare’s main goals is to make people live unforgettable experiences, precisely those good memories that Super G is able to offer to its community. We strongly believe that within its core concept, Super G embraces the same exact 4 pillars on which our philosophy is built: lifestyle, gastronomy, therefore unique culinary experiences that are brought to life at Super G thanks to Chef Andrea Berton and his team, hospitality, therefore making people feel just like home all while living and sharing memorable experiences, and last but not least escape, a concept linked to disconnect to connect. Our final goal is therefore to create, side by side with Super G, an authentic brand matching. Not only for the winter season, but also for the group’s future projects. And we like to remember that the Mediterranean is not a place, it’s an attitude!





R O C K S TA R

LAURO DE MARINIS, IN ARTE ACHILLE LAURO, È UN CANTANTE ITALIANO.
 NATO COME RAPPER, L’ARTISTA INIZIA IL SUO PERCORSO MUSICALE CON L’ALBUM “DIO C’È”, SEGUITO DA “RAGAZZI MADRE”, CON IL QUALE COMINCIA A CONQUISTARE IL GRANDE PUBBLICO. LA SUA PASSIONE PER LA MUSICA PERÒ NON SI VINCOLA AD UN SOLO GENERE: LE SUE CANZONI PASSANO DAL RAP AL POP, A VIBES ROCK-PUNK, MANTENENDO COME UNICO GRANDE FILO CONDUTTORE LA SPERIMENTAZIONE A TUTTO TONDO, SIA IN TERMINI DI PRODUZIONE MUSICALE, CHE DI IMMAGINE.
 NESSUN VINCOLO, NESSUN GENERE, NESSUNA ETICHETTA: ACHILLE LAURO È FLUIDO IN OGNI SUA SCELTA STILISTICA E ARTISTICA.
 “MARILÙ”, “SOLO NOI”, “LATTE+” SONO ALCUNI DEI SINGOLI CONTENUTI NEL SUO ULTIMO ALBUM, “LAURO”, CHE RACCONTANO LA SUA POLIEDRICITÀ E IL SUO CONTINUO DESIDERIO DI RICERCA CREATIVA.

LAURO DE MARINIS, AKA ACHILLE LAURO, IS AN ITALIAN SINGER. BORN AS A RAPPER, THE ARTIST BEGAN HIS MUSICAL JOURNEY WITH THE ALBUM “DIO C’E”, FOLLOWED BY “RAGAZZI MADRE”, THANKS TO WHICH HE BEGAN TO CONQUER THE GENERAL PUBLIC. HIS PASSION FOR MUSIC, HOWEVER, IS NOT TIED TO A SINGLE GENRE: HIS SONGS GO FROM RAP TO POP, TO THEME THE 360 DEGREE EXPERIMENTATION, BOTH IN TERMS OF MUSIC PRODUCTION AND OF IMAGE. NO CONSTRAINTS, NO GENRES, NO LABELS: ACHILLE LAURO IS FLUID IN EVERY STYLISTIC AND ARTISTIC CHOICE. “MARILÙ”, “SOLO NOI”, “LATTE+” ARE SOME OF THE SINGLES INCLUDED IN HIS LATEST ALBUM, “LAURO”, WICH EXPRESS HIS VERSATILITY AND HIS CONTINUOUS DESIRE FOR CREATIVE AND ARTISTIC RESEARCH.

ph. Luca D’Amelio

ROCK-PUNK VIBES, KEEPING AS THE ONLY CONSTANT


ph. Luca D’Amelio

Partiamo da una domanda a cui Noi di Super G teniamo molto: che rapporto hai con la montagna? Hai mai pensato di sperimentare con la tua musica e con la tua arte uno dei luoghi più incontaminati? Amo molto la montagna. È lì che ho vissuto gran parte della mia infanzia. 
Ricordo perfettamente la casa di mio nonno a San Martino di Castrozza. La montagna è un posto magico, di raccolta personale. Ogni viaggio per me è un’occasione di produzione artistica importante. Spero di avere il tempo per ritornarci quanto prima. Magari scriverò lì il mio nuovo album.

Let’s start with a question that we truly keep at heart here at Super G: what relationship do you have with the mountains? Have you ever thought about experimenting with your music and your art in one of the most immaculate places? I love the mountains a lot. It’s actually where I lived most of my childhood. I perfectly remember my grandfather’s house in San Martino di Castrozza. The mountain is a magical place of personal gathering.
For me, every trip is an important opportunity for artistic production.
I hope I have the chance to return as soon as possible. Maybe I’ll even decide to write my new album there.

Dovessi condividere con Slopes un motto, una frase che ti rappresenti, quale sarebbe? “Vince chi sa osare”, lo credo fermamente.

If you had to share a motto with Slopes, a phrase that represents you, what would it be? “Only who dares can truly win”, I strongly believe in this statement.

Ecco, a tal proposito, una delle caratteristiche che più ti contraddistinguono è osare: da dove nasce la volontà di andare sempre controcorrente, sfidando il sistema? Quella di osare non è una velleità. Nasce dalla voglia di fare ciò che voglio ed essere ciò che sono, senza sottomettermi alla paura di perdere il successo o la notorietà. Non faccio musica per il desiderio di essere una star, quindi non voglio ripercorrere sempre la stessa strada, semplicemente perché mi ha portato alla meta la prima volta. Ho bisogno di sperimentare, sono umano e non posso rinchiudermi in una macchietta, perché l’arte è sfaccettata, tanto quanto la nostra natura.

Great, in this regard, one of the characteristics that mostly distinguishes your personality is to dare: where does your desire to always go against the tide and challenge the system come from? To dare is not actually an ambition. It merely comes from the desire to do what I want and be who I truly am, without giving up to the fear of losing success or notoriety. I don’t make music out of the desire to be a star, so I never want to take the same path, just because it led me to achieve my goal the first time. I have a strong urge to experiment, I am human and I cannot shut myself up and become a machine, because art is multifaceted, just as much as our nature is.

“Lauro” è il tuo ultimo album e, come per quelli passati, mostra ancora un nuovo Achille Lauro. È difficile stare al tuo passo visto che ogni volta presenti un nuovo personaggio. Come fai ad essere così mutabile? “Lauro” racconta le mie due anime, una rock e punk, allegra e strafottente, l’altra più introversa, dal sound dark. In questo album sono semplicemente me stesso. Mi sono spogliato di tutti i side projects, 1969 rebirth, 1990 e 1920, per dare spazio a un progetto che per me è stato importantissimo. Queste canzoni hanno un senso, proprio per come sono ordinate. Un percorso preciso,

“Lauro” is your latest album and, similar to the past ones, it shows once again a new Achille Lauro. It is actually hard to keep up with you as you constantly present a new character every time. How can you be so mutable? “Lauro” narrates my two souls, one which is rock and punk, cheerful yet arrogant, and the other one which is more introverted, with a darker sound. In this album, I’m simply myself. I stepped away from all the other side projects I had, 1969 rebirth, 1990 and 1920, purposely to give space to a project that was very important to me. These songs have meaning, precisely because of the order they are in. A precise path, which must be listened to just the way I envisioned it. So in this sense, I feel like saying that I am


che deve essere ascoltato per come l’ho pensato. In questo senso quindi mi sento di dire che sono mutabile esattamente come lo è ogni essere umano. Siamo in costante ricerca ed evoluzione. Questo rende eclettico il lavoro di chi fa musica. Al di fuori della musica quali iniziative ti piace portare avanti? La musica è un’arte fondamentale, ma non è la sola: ho moltissimi interessi. In generale, penso che l’arte debba essere attraversata in tutte le sue forme. Ed è quello che cerco di fare con i miei side projects. La montagna, la vetta, la cima, sono tutti sostantivi femminili, mentre i monti sono maschili e spesso associati a una forza tipica degli uomini… tu come intendi la montagna? Per me la distinzione tra maschile e femminile non ha nessun senso e nessun valore specifico. Gli artisti traggono sempre ispirazione da ciò che li circonda, dal contesto in cui sono. La montagna che vibes ti trasmette? Provo due sentimenti contrastanti di solito: da un lato mi dà un senso di libertà assoluta e profonda. Essere da solo e a contatto con il vero mondo e non con quello artificiale mi fa ritrovare me stesso. Dall’altra mi trasmette malinconia, perché mi riporta a momenti tanto belli, quanto lontani della mia infanzia. Siamo nella montagna più alta d’Europa: sai che per scalarla ci sono dei passaggi fondamentali e che soprattutto non è facile arrivare in cima. Tu hai effettuato un percorso simile, perché hai scalato il successo e le classifiche della musica italiana. Quand’è che ti sei sentito in vetta? Non mi sono mai sentito in vetta, e penso non succederà mai. Dall’esterno il mio può sembrare un traguardo, la fine di una scalata o chissà che altro. La verità è che ogni volta che mi avvicino al punto d’arrivo, il traguardo si sposta ancora più lontano. E questo è bello e positivo. La soddisfazione non è l’appagamento, e per quest’ultimo devo ancora lavorare tanto.

mutable just like every human being is. We are in a constant state of research and evolution. This makes the work of musicians eclectic.

Outside of the music realm, what initiatives do you like pursuing? Music is a fundamental art, but it is not the only one: I have many interests. In general, I think that art must be experienced in all its forms. And that’s exactly what I always try to do with my side projects. The mountain, the peak, the top, are all feminine nouns in Italian, whereas the mountains are masculine and often associated with the typical strength tied to men… How do you interpret the mountains? For me, the distinction between masculine and feminine has no meaning and no specific value. Artists always get inspiration from their surroundings, from the context in which they are. What vibes do the mountains transmit to you? I’m usually dominated by two conflicting feelings: on the one hand it gives me a sense of absolute and profound freedom… A sense of being alone and in contact with the real world and not with the artificial one makes me find myself again.
On the other hand, it transmits me a melancholic feeling, because it brings me back to moments of my childhood, as beautiful as they are distant. We are on the highest mountain in Europe: you know that in order to climb it there are fundamental steps and that above all, it is not easy to get to the peak. In parallel, you have taken a similar path, since you have climbed success and the charts of Italian music. When did you feel as if you were on the peak? I’ve never felt as if I had reached the peak, and I don’t think this will ever happen. From the outside, it may seem like I have a goal, the end of a climb or who knows what else. The truth is that every time I get closer to the finish line, the finish line moves even further. And this is beautiful and positive. Satisfaction is not fulfillment, and it is precisely for this reason that I still have to work even harder.


S M A R T PAY M E N T S

I L S U P E R G E M A S T E RC A R D D I N U OVO I N S I E M E P E R R E N D E R E L A PA S S I O N E P E R L A M O N TAG N A S E M P R E P I Ù S M A RT E S I C U R A

L

S U P E R G A N D M A S T E R C A R D A R E T O G E T H E R O N C E AG A I N , W I T H T H E M I S S I O N T O M A K E T H E PA S S I O N F O R T H E M O U N TA I N S I N C R E A S I N G LY S M A R T A N D S A F E

a collaborazione di Super G con Mastercard, azienda tecnologica leader nei pagamenti internazionali, si rinnova anche per l’inverno 2021/22, offrendo agli appassionati della montagna un’esperienza straordinaria nei momenti di relax tra una discesa e l’altra. Mastercard crede fortemente nell’innovazione per rendere l’esperienza dei consumatori sempre più smart anche nello sport e ad alta quota, dando la possibilità di vivere la montagna all’insegna delle proprie passioni. L’esclusivo Italian Mountain Club Super G, già trasformato negli scorsi anni in una struttura all’avanguardia nel campo dei pagamenti digitali integrati nella ristorazione, continuerà ad essere un laboratorio di innovazione nell’offrire un’esperienza smart e contactless, immersi nella suggestiva cornice sciistica di Courmayeur. All’innovazione si aggiunge la sicurezza, centrale per Mastercard e Super G, e fondamentale per poter permettere a tutti gli appassionati di continuare a vivere serenamente le loro giornate in alta quota. Con la carta, il proprio smartphone e il proprio wearable non solo si evitano le attese inutili e le file alla cassa grazie ad un semplice tap, ma si garantisce anche la possibilità di pagare contactless in totale sicurezza.

32

Super G’s collaboration with Mastercard, leading technology company in international payments, has been renewed for the 2021/22 winter season, offering mountain enthusiasts an extraordinary experience during leisure moments between one slope and another. Mastercard firmly believes in the power of innovation to make the consumer-experience increasingly smarter, even when involved in sports at high altitude, giving customers the opportunity to experience mountains in the name of passion. The exclusive Italian Mountain Club Super G already transformed its structure in the past years into a cutting-edge facility in the field of digital payments integrated with the food industry. This will definitely continue to be an innovation laboratory for what concerns offering a smart and contactless experience, surrounded by the suggestive setting of the Courmayeur ski resort. Security adds to innovation, fundamental for Mastercard and Super G, and essential to give the opportunity to all enthusiasts to continue to live their highaltitude days peacefully. Thanks to the card, your smartphone and your wearables, not only will you avoid unnecessary waiting and queues at the checkout, thanks to a simple tap, but in addition, also have the possibility to pay contactless, in complete safety.



BEVI RESPONSABILMENTE


FA S H I O N

Capsule Collection 2021/22

La nuova stagione invernale sancisce l’inizio di quella che diventerà la fashion collab più amata dell’alta quota, quella tra Super G e MC2 Saint Barth. Aumenterà il livello di coolness del primo Italian Mountain Club delle Alpi italiane, e vogliamo regalare a tutti i nostri lovers, compresi quelli più piccoli, l’opportunità di esserne i veri protagonisti. Come? Attraverso la nuova Super G Capsule Collection firmata da MC2 Saint Barth. Il brand, il cui nome prende origine dall’omonima isola caraibica, negli ultimi anni ha deciso di lanciare una vera e propria winter collection dedicata al mondo della montagna e ispirata ad uno stile di vita unico. L’obiettivo di questa nuova partnership sarà quello di celebrare il party daylight più gettonato e colorato delle piste di Courmayeur: l’après-ski del Super G. Per sentirti sempre super e on the slopes scegli il must have della winter season 2021/22. The new winter season marks the beginning of what is bound to become the most beloved high-altitude fashion collab, that is, the one between Super G and MC2 Saint Barth. The coolness level of the first Italian Mountain Club in the Italian Alps will be enhanced and we want to give all our lovers, including the youngest ones, the opportunity to be the key protagonists of this flow. How? Through the new Super G Capsule Collection signed by MC2 Saint Barth. The brand, whose name originates from the homonymous Caribbean Island, has decided to launch a real winter collection in the last few years, dedicated to the mountain world and inspired by a unique lifestyle. The goal of this new partnership will be to celebrate the most popular and colorful daylight party on the slopes of Courmayeur: the après-ski of Super G. To always feel super and on the slopes, choose the must have for the 2021/2022 winter season.


O N LY F O R S K I E R S

C O U R M AY E U R , U N L U O G O S I N G O L A R E . P O S I Z I O N ATA A I P I E D I D E L B E L G I G A N T E , È U N A M E TA A P P R E Z Z AT I S S I M A D E L L E A L P I I TA L I A N E : L A S UA U N I C I T À E D E L E G A N Z A L A R E N D E I M M AC O L ATA E L E C O N F E R I S C E U N FA S C I N O C H E M E R I TA D I E S S E R E V I S S U T O I N T U T T E L E S U E S F U M AT U R E . C O U R M AY E U R , A U N I Q U E P L AC E . L O C AT E D AT T H E B A S E O F T H E B E AU T I F U L G I A N T, I T I S A R E N OW N E D T O U R I S T D E S T I N AT I O N I N T H E I TA L I A N A L P S : I T S D I S T I N C T I V E N E S S A N D E L E G A N C E M A K E I T I M M AC U L AT E A N D G I V E I T A C H A R M T H AT D E S E RV E S T O B E L I V E D I N A L L I T S S H A D E S .

I

l Monte Bianco, la quota, i ghiacciai sono un’esplosione di panorami incredibili, che fanno da cornice ad una delle destination più ambite d’Europa, sia in inverno che in estate. I più appassionati tra gli sciatori, qui trovano e ritrovano l’adrenalina dello sport in alta quota che, anche in linea con l’attualissimo slow travel trend, si declina in numerosissime possibilità. In una giornata, si può passare dai 3.462 mt di punta Helbronner, scendere dal ghiacciaio del Toula, andare sul comprensorio, divertirsi tra i boschetti della Val Vény e i canali del Vess, oppure, decidere di raggiungere Chamonix via Vallée Blanche o ancora andare ad Arp. Ma non è finita qui, Courmayeur è anche l’unica stazione dell’area del Monte bianco in grado di farti vivere un’esperienza unica: quella dell’Heliski. Accanto all’ebrezza del volo, si posiziona oggi anche l’originale attività della fat o snow bike. Qual è la differenza? Quella della snow bike è una disciplina affermatasi recentemente che vede protagonista una bici in cui, al posto delle ruote, ci sono un paio di sci. La fat bike invece, è una bici da fuoristrada che ti permette di vivere in maniera più originale l’atmosfera unica della Val Ferret. Scopri di più di Courmayeur e della sua community che ne rappresenta la vera nota distintiva: gli operatori sono sempre pronti a condividere la bellezza di quest’affascinante terra, ideale per tutti coloro che vogliano rigenerarsi a contatto con un’atmosfera cosmopolita, intima ma al tempo stesso ricca di opportunità. 36

Mont Blanc, the altitude and the glaciers combined, are an explosion of incredible panoramic views that form the backdrop to one of the most sought after destinations in Europe, both during winter and in summer. The biggest ski enthusiasts, come here both to find and rediscover the adrenaline given by high-altitude sports which, also in line with the extremely present slow travel trend, comes in the form of numerous possibilities. During a typical day, you can go from the 3,462 meters of Punta Helbronner, to then descend from the glacier of Toula, go to the resort, have fun among the woods of Val Vény and the canals of Vess, or simply decide to reach Chamonix via Vallée Blanche or on top of that, go to Arp. But that’s not all, Courmayeur is also the only station in the Mont Blanc area capable of giving you a distinctive experience: that of Heliskiing. Alongside the thrill of flying, the original fat or snow bike activity is combined.Where the difference lies? Snow biking is a recently established discipline starring a bike which, instead of wheels, has a pair of skis. The fat bike, on the other hand, is an off-road bike that allows you to experience the unique atmosphere of Val Ferret in a more original way. Find out more about Courmayeur and its community which represents its authentic distinctive trait: the operators are always ready and can’t wait to share the beauty of this captivating land, a must-have for anyone who is seeking to regenerate themselves while contemporarily being in contact with a cosmopolitan atmosphere, intimate but at the same time full of opportunities.


ph. Luca Rolli



C’È UNA SOLA PAUSA CHE TI RIMETTE IN PISTA.

RED BULL TI METTE LE AAALI.


Finally, after years of successful attempts, we have decided to take the plunge. After all, once someone plays on the slopes once, they are bound to continue doing it forever. This year we will have a dedicated stage for live music and our very own musical group. They will be called “The Cashless” in honor of Mastercard, the bravest and most innovative sponsor of Super G. Zero cash, only emotions. Voice, bass, guitar, drums and keyboard, guided by the Talent Yard machine by the Zurawski brothers and their artists, who toured all throughout Italy with their music. 25 live performances starring great Italian pieces, but also rock, funk and international pop, will ignite the lunches and dinners of the whole winter season 2021/22. They will be the soundtrack of the restaurant terrace, and their positive energy will make you get up from your seat to dance and sing along. But remember… They only accept digital payments!

SUPER G STYLE Ogni momento indimenticabile lascia un segno distintivo che lo rende unico e non replicabile, e quelli vissuti al Super G non fanno eccezione.

Dalla felpa alla water bottle, dalla t-shirt agli occhiali da sole: tutto grida “eat. sleep. ride. après-ski. repeat”.

Water bottle Esrar Super G Collection, 35 €

Be proud to be super. T-shirt Esrar Super G Collection, 30€

Every memorable moment leaves a distinctive mark that makes it unique and non replicable, and those experienced at Super G are no exception. How? Through a simple yet powerful collection: impactful keywords are able to conquer the eyes of lifestyle enthusiasts who always want to be part of Super G all year long. From the sweatshirt to the water bottle, from the t-shirt to the sunglasses: everything shouts “eat. sleep. ride. après-ski. repeat”. Be proud to be super.

Sweatshirt Esrar Super G Collection, 60€

Mug Esrar Super G Collection, 15€

Discover more www.lovesuperg.com

Come? Attraverso una collection semplice ma decisa: keywords d’impatto conquistano gli occhi degli appassionati di lifestyle che vogliono essere sempre part of Super G.

ph. Giuseppe Geppo Di Mauro

Finalmente, dopo anni di tentativi ben riusciti, abbiamo deciso di fare il grande passo, perché chi suona sulle piste una volta lo può fare sempre. Quest’anno avremo un palco dedicato alla musica dal vivo ed un gruppo musicale tutto nostro. Si chiameranno i “The Cashless” in onore di Mastercard, lo sponsor più coraggioso ed innovativo del Super G. Zero contanti, solo emozioni. Voce, basso, chitarra, batteria e tastiera, guidati dalla macchina Talent Yard dei fratelli Zurawski e dai loro artisti, che con la loro musica hanno girato tutta l’Italia. 25 live performances di grandi pezzi italiani, ma anche rock, funk e pop internazionale, infiammeranno i pranzi e le cene di tutta la stagione invernale 2021/22. Saranno la colonna sonora della terrazza ristorante, e la loro energia positiva vi farà alzare dalla sedia per ballare e cantare. Ma ricordatevi… accettano solo pagamenti digitali!


IT’S NOT A PLACE, IT’S AN ATTITUDE. Il Mediterraneo è più del mare, una vacanza, un sentimento. È un atteggiamento, un modo di guardare e pensare, scegliere e sentire. Uno stile di vita. In ogni goccia di Gin Mare rivivi il sapore del Mediterraneo, ovunque tu sia. Scopri i nostri racconti mediterranei su Med Drops.


Abbiamo sempre avuto grandi idee, ma questa le batte tutte: vendere lo champagne da passeggio in pieno centro a Courmayeur. Il nostro primo negozio in Via Roma, ma soprattutto un concept store di nuova generazione chiamato “Champagne à porter” dedicato al mondo del lubrificante sociale per eccellenza e più desiderato, lo champagne. Un format unico: dalla vendita di grandi formati e limited editions, fino alla possibilità di passeggiare in via Roma con il bicchiere “à porter”, addirittura collezionabile, e di usufruire di servizi @home che vi faranno vivere momenti speciali. Da oggi, oltre a prenotare i tavoli e gli eventi al Super G direttamente in paese, potrete anche ordinare e farvi consegnare lo champagne a casa per creare la vostra cantina ready to drink, così come potrete avere un cameriere private al vostro servizio e, perché no, un dj pronto a farvi ballare in da house. Coco Chanel diceva: “Bevo champagne soltanto in due occasioni: quando sono innamorata e quando non lo sono”. Vi aspettiamo! We have always had great ideas, but this one beats them all: to sell walking champagne in the core of Courmayeur. Our first shop in Via Roma, but more than anything, a new generation concept store called “Champagne à porter” dedicated to the world of the social lubricant par excellence and most desired, Champagne. A unique format: from the sale of large formats and limited editions, to the possibility of being able to stroll in via Roma with an “à porter” glass, actually collectible, as well as being able to take advantage of the @home services that will make you experience special moments. Starting from today, in addition to booking tables and events at Super G directly in town, you can also order and have champagne delivered to your home to create your ready to drink winery, as well as have a private waiter at your service and, why not, a dj ready to make you dance in da house. Coco Chanel used to say: “I only drink champagne on two occasions: when I’m in love and when I’m not”. We are waiting for you! Per info / For more information: Tel. 0165 842660 - www.champagneaporter.it

Da sempre hai alzato lo sguardo verso la catena del Monte Bianco: glorioso e solenne in tutta la sua imponenza, così sublime da farti sentire piccolo. E qualche volta, incamminandoti nelle valli intorno, ti sei trovato con il naso all’insù, misurando con lo sguardo le sue creste affilate, le ripide pareti, i suoi ghiacciai maestosi e la sua sommità ampia. Se hai provato queste sensazioni è tempo allora di provarne un’altra, unica e nuova. È tempo di guardarlo più da vicino! La compagnia Helimontblanc vuole accompagnarti in questa scoperta e permetterti di viverla al meglio con organizzazione e sicurezza, mettendo l’esperienza e il know-how di tutta la sua flotta a tua disposizione. You have always gazed upon the Mont Blanc chain: glorious and solemn in all its grandeur, so sublime that it makes you feel so small. Not to mention how many times, while walking into the valleys, you have found yourself with your nose upwards, admiring its sharp crests and steep slopes, its magnificent glaciers, its broad summit. If you have experienced these sensations, then it is definitely time to try another, unique and new one. It’s time to take a closer glimpse at it! 

The Helimontblanc company wants to accompany you during this discovery and give you the opportunity to experience it to the fullest with proper organization and safety, putting the consolidated experience and know-how of its entire team at your service. Per info / For more information: Tel. 347 294 9836 - www.helimontblanc.it

Courmayeurexperience.com offre la possibilità di scoprire la Valle d’Aosta e i suoi top resorts attraverso esclusivi pacchetti e attività outdoor ai piedi del Monte Bianco. Grazie all’affermata consapevolezza del territorio, ogni esperienza sarà un momento unico da condividere con i propri compagni di viaggio. Courmayeurexperience.com offers you the unique opportunity to discover the Aosta Valley and its top resorts through exclusive holiday packages and outdoor activities in the face of Mont Blanc. Thanks to the well-established awareness of the territory, our tour operator will transform every single one of your experiences into a unique moment to share with your travel companions. Per info / For more information: Tel. 0165 845549 www.courmayeurexperience.com - info@courmayeurexperience.com


PH BERNARD TOUILLON

H U T BY AT E L I E R L AV I T

SHOWROOM MIL ANO / ROMA / VITE RBO / LONDR A / PA R I G I / C A N N E S / C O L O N I A ETHIMO.COM


TECHNOGYM APP, MASSIMO RISULTATO IN MINOR TEMPO.

Con Technogym App puoi allenarti a casa, in hotel, in palestra o all’aperto. Il Technogym Coach personalizza il tuo allenamento sia con attrezzi che a corpo libero. Scarica Technogym App

Chiama l’800 707070 o visita technogym.com/superg



SPECIAL THANKS TO

Winter Season 2021-2022

Slopes è una pubblicazione di 5 Club S.r.l Da un’idea di:

Andrea Baccuini Ideazione e redazione testi e interviste:

Per il Super G gli sponsor ed i partner sono fondamentali. Grazie a loro abbiamo avuto successo e continueremo ad averlo. Da soli si va veloci, ma insieme si va lontano. Grazie. Sponsors and partners are truly essential to Super G. It is thanks to them if we have been and will continue to be successful. Alone we go fast, but together we go far. Thank you.

Miriam Bolis Rebecca Bettinelli Lorenzo Ferroni Traduzioni

Isabella Godina Progetto Grafico:

Riccardo Giacomin Si ringrazia per i contributi:

Stefano Colombo Achille Lauro Cristina Marino Chef Andrea Berton Esistono infinite piste “sconosciute”, Slopes vuole raccontarle mettendo in luce il coraggio, le visioni e lo spirito di chi ha deciso di percorrerle... tutte!

Fotografie di:

Archivio Super G Archivio Colmar Luca Rolli Rober Holden Nicholas Garlisi Merk&Kremont Il Pagante Giuseppe Geppo Di Mauro Marco Scarpa Luca D’Amelio Questa pubblicazione è stata realizzata nel novembre 2021 e viene diffusa gratuitamente. Le informazioni contenute sono a titolo indicativo e senza responsabilità da parte dell’editore e dei soggetti interessati.

This publication was produced in November 2021 and is distributed free of charge. The information contained is merely for information purposes and has no liability on the part of the publisher and interested parties. Stampato in Italia su carta con certificazione FSC (Forest Stewardship Council).

46




Millions discover their favorite reads on issuu every month.

Give your content the digital home it deserves. Get it to any device in seconds.