Page 1


, _ .

a

I

rl

?9JJ

" gtJlSJJ3 I J J frl,J

rt la

; , { '

ú"riarl ilzttr 1i ?lglJs:l:rtl3 3 JJl:rrg*x/ Distribuzione in ltalia Aqile (v?n€zia) vú ddlapila,40- 3017jMarghera - Emàil: rel. orrr9237oj- Faxo4r5388998 infoaragileiialia.con hitp://www.àgil?italia.com web-shop:

10, D-76149Karlsruhe In denKuhwiesen Tel.49721/ 78 i6 762,Fax 7836 777 EmoiI: info@henrys-on Iíne.de

@ wrs-snop

www.henrys-onlìne.de


2tutr rr ,,sro,,

ASSOCIAZIONE GIOCOLIERI EDINIORNT

4r. urrrno lrazrolralE

DECLIINSECNANII DI ARTICIRCENSI PER BAÍVIBINI ERAGAZZI

5srnrrrcrtonrr

A IIAIFOBI

Gurnmonrosr c0tLEclrFA0c 1n

,

FATTORE K DEUX fArR

r UK EIhA E II IIUOUO GIFKO

Cosamandaree dove

1?ener.rc

t .ifi..te se|trp|!. dovmque:

perlugglingMagazine

14s-e-r l Sranrrnorra

rdrrrdùd raxu/bb J J2u kèr.,.hd 076631320

E FBEESIYTE

l Ssprcuu cr.owr CLOWN F

p€rposÌa:luggling lvlagazine c/o tusociaz oneCocolieri& Dintorni

CAVAILERIZZI LEOBA55I IONYCLIFTON CIRCUS MAII55E

Ma Ldzdfetto, l

oo0s3Civitavecchla (Rm); pere maìl(lesti): jugglinSmaSazine@hotmail.com pere-mail(immaSini) iugmag@tiscali.it (bancoe nero,30o dpl,IPEG) hd.nrú

?4rnusrn. e,ocournr EACROBANGA ?Smpprr.u

0765I|I2O

t47 65977t2

La più vastagammain Europadi: Lihri, Video,Atfrezzi per Giocohert,Articoli Circensi,yo-yo, Frisbee,Aquiloni, Magìae...motto altro...

lìffi.€ {i o

o

\o/

A

Tappetielastici, Filo ftso, RolaBolae Rolasfera,Teloni e Giochi per I'aria Apetta Vortex,Kîwido, Poíse altro...

VISITATElL NOSÍRO NUOVOWEBSHOP RTNNOVATO CONOLTRElS00 ART|COL|: httpJ/www.agitettatia.com


T t J I TI N I PIST A S S O C T A Z T OG N lÉ0 C O l l t n l E D l l { T O t l { l Viadel Lazzaretto, l

(Roma) o0o5lCivitavecchia 076631320 cell.1476597732 tel/fax giocolieriedinlorni@hotmail.com

vitafisicheed artistianche che.Proprioper questoci interessa ltZIC11È rin- strizzare l'occhioai DlNTOf,Nl. owero P t & C lUi ÈN S ' fSC C Atale proposito aprounaparentesiper a StamPa qualsiasiluogo in cui la giocoleriapossa la giocolea e le novaregli infinitiringraziamenti Cometutti ci aspettavado, pertuttoilsuppotto,lapazienza spingersie spingerci-dalcircoalfeatro,al" arti circensiin generale, superatigli argini Alternatìva, queliannia piste piazze, messe in di" IArtedistrada, allosport,allaDanza,alGio' nelie e le risorse umane delle circensiedeicerchi que" co,allaScienza, allaMeditaMagazine;senza allaNledicina, diJugsling hannoprodottoanchein ltaliaunaincredibi sposizione amministrativo efi" le reazionea catenache ha aumentato sto supportoIo8ìstico, la livistanonsarebb€ maidecollaìl numefodipraticanti,fi nanziario esoonenzialmente IlP! IASSCCrAli0|lE quasiunfenomenodi(ostu- ta.Allastessastregua devomenzionare, an_ c t l E no a diventare nazionale come a carattere me (v€di l'ultimo spot pubb'icitariodella chese soloper inciso,l'apportoaltrettanto lJn'associazione deglíinserzionisti e deigta questasi rifàchiaramente a modellialti.La Nutella, a basedinasirossi, monocicliegio generosoevitale EJA(European Juggling Association) e la IJA coleria...).Dopo4annidientusiasmantela'fici,altrimotoriprimidelprogetto.Quichiu (lniernational parentesi per JuSgling Association) sonoIe diamo la tornare allAssociavoroeradunqueardvatoilmom€ntodip!odi giocolieriallacui organizzaadentr.rcin questanuo' associazìoni durreun supeFsforzo afiinchél'ambizioso zionee invitandovi concura,di zioneci piacerebbe rifarci, àd€s€mpioattrapfogettodi divulgazione che va casacheabbiamoPrePdrato € prcmozione di fare. versol'elezione di un del€gatoperogni r€Jugglingl\,,lagazine si era prefissocome farlavostrae dellavosravoSl;a gioneed unaseriedi coordinatorì potesse di gruppi coinobiettivofin dallasuanascita, N 0H r 0ÈC C L t0El R i 0tR&f l l di lavorosu temi ed are€specifiche. LlAssovolger€e appa(eneread unalasciamolto P E R C la siocolerÌa è lor ciazioneha depositato allasuacostÍtuzione piùampiadi giocolieriA gennaiodel2002, GIOCOLIERI perché e accessi-unostatutostandard diAssociazione di Proquasiin sordina, mativa, allegra nasceva cosìlîssociazione ilcuitestoè disponibil€ on bilea tutti,cdpace di mozioneSocìale, e questoanno(nel Ciocolie& Dintorni, LaprossiqualepurelAssociazione innescare in chi la linesuvv$aù.j!gglingmagazine.it. ha coordinato praticail deside- maassemblea progettípresso deisoci,cheintendiamo conla Scuoladi importanti dellavlconventionìtario e la gioiad; vocarein occasione ilcomunedi BreTeatrodi Bologna, lianadellaciocoleria,decideràqualievene perglioperatoridi scia,fi,lercantia .tt.-l progettidicìrcoper bambinie raluppareI pro- tuali modificheapportareper me8lioadat' tEt l pri potenziali, tarloaliosvolgimento gazzi)ciè seruitosostanzialmenie delleattivìtàin corso. -r di appassiop€r cohpletaretuttaquellanoionarsiad altre 6L i0 8 t Et V l sae necessaria trafilacommerciadaluggling[.4aat t i - Ereditando il lavorocompiuto le € burocraticache ha tragazine queli in lltssociazione nonparte anni MaSazisporlatoJuSSling dazerc,ed unaseriediiniziative ed obiettine dal'acomodaculla -. vi sonogiàbendelineati e in progrest dì una casaeditrice ma, come nella migliore tradizione allospartanogiaciassociativa, ci auguriamoche gliodi un'associatutticontribuiscano ad aprire nuovì,inter€ssanti fíloni. obbligata pef

,."",,."


''/

I

a

C I l . |PI A R ' I I C L P A R

I

Dopo averaderìio,inviateai reca-

pitidellîssociazione ilvostrocV e iltipo di lavoro/studio/indagine/ricerca chevi pìacerebbe svolg€re. Lasegreteria deUAssociazione metteràin contatto tra di loro tutticolorochedesiderano lavorare sullo stessoiéma e metteràa disposizione le suerisorse perla realizzazìone di eveniuali iniziative. llgruppoeleggerà alsuointerno e in pienaautonom;a un suocoordinatore e modalità/tempi/luoghi dÌ incontroe di

la diffusionepresso !cuoledi leatro,stituzioni scolasti (ir.hiedahrlluoshie r€allàsen che,ludoiech€, sibiliallevalenzede lasiocoleria e dell€ali.|lcen. ora potete grà s i i n g e n e r a l e faruidvdntise uno o piir deÌse- . curare€ polenzidr€ vv\wju88lngmagazlne.it iiserendounasezion€ dipagine utilieaggiornanrenti su Eù€ntiobieitivipotesseinteressarvi: elenti,co6ie prcSelti legati allagiocol€rla ealeafti . Promuavere e divuSarelo sludio,a pratcae lo lviluppo dela gio.ol€ria intutl€l€sueforme€ va . Pfomuor'eresulter torioprogetldiorcoperbambini€rasazzi, pro- CO | !A orsdnrzzarelagedi formazloie {E ITRIRE . farnrreagI asso.iati (0ntatied unas€rÌe dis€rvizi, fessionalied perI unme€lngannuale nazionale ìn ognisua parte 1 Compilare nlormdziofutil allosviluppo d€llapropriaprooperdtoride setÌor€,.urarelalraduzi0neelapubiI modulo d'adeslore(iótvd,,apeftina); ie5sona tàe personalità. promozionale, blicazone di materiale didanico e Z decidet€ conqualequotadssociativa . Parl€(ipar€, pubbliciz.dre 0rganizzare, pedagogico €dofirîe la sull'ar8om€nlo. contribuire allosúlLrppo deliîssociazione pfopia(on!ulenza, a produzioni€dilora i, mani . R a p p r e s e i t a r e n e j l e s € d i r s l i t u z i o n a l i i d e(.rascuna s i d e i e lqLotÒ e dò dnitu o i.evete..asa fefdzioni,rage,cor5iespelta.oll di 8 ocoleria € recessilà deg operatori delFtlore. te 4 \Lt.5stue rs.ne dituggling Mogoztne aii c rcensiche perla qudlilàd€l .0rgdnizzare sicarallerlzzlio in taia l'€dizione annuale dellaConé sh eventuotianaggj); conlenulol€(ni.o, adistico e cultura e. ventionEur0pea deiciocolieri, il maggjore mee- 3 efiettudre ilversamento; . Fd15icarico dellarealzzaz oie,prod!zioneed fri tingmondiale digiocolerld conoltreto0oparte.i- 4 inviare viafaxilmodulod'adesione buzion€ dellarivislalugslins]\4dsdz panliproven ne,curdf dofe entiddtultoi mondo e la ricevuta delversamento.

if'l

--rF


:'}

t

+É É;ÉÈÈigÈÈ €iÈgt c cEils R rARI i;[:lt#î.i,lîfHftfl,r: I D E EE D E L E I l I E NPT R I A I I CP I E RP R O C E - TDTI IC I R C O

ÉgÈ ÉÈÉÈ ÈÈÈ€É ÉÉÈ ÉÈI ÉE FÈ É €ÉÉÉÉÉ€

gÉEÈÈÉ È È EÉÉEÉÉÉiÈ ÉÈÈÈÈcÈÉ ÉÉÉE Èi É

6. ryr

ruEsrrn!


UNR E G A L O ldee ed elementi pratici per pÍogetti di circo - A s s o . i a z i oC n ei o c o l i e&r i D i n :.rn Pfomuove a orSanrzza , . o s t a Sd e i r o r m a z i o nper o l e e j cnaleperinseSnanti e Siocolie' c h ed e 5 d e r i ni o n t r o d u rn €e l e ;:uole,nellepalestre, nele asso: a zo n i . n s e s i a m e ndt oe l j u S i n B ed e e ó r t i c i r c è n sbiaam b i - e faSazzi. ll co6o è tenùtÒda . r ; e f M a r m s o l e rs i g r d F e d e r r r l e l . h e , c o r e n t l s i a s m oe d : r r e m a d i s p o r i b i l i tcào, n t i n L a _j a trasfrettereenormebaSa i . d i e s p e r i e ndzaal o r ó a . q u i 5 i : r ; n t a n t ia n n id i l a v o r on e l L € : : J o e .s o r op i 0d i c e n t o iSioco i el i a n i m a t o r i . r : 8 i i n s e g n a n lS :r.. a(omunatidal desiderio di s r o r a r ei n a m b i t op e d a S o S k o : r n b a m b i n i eG g a z z(ie a d u l t i : a n b i n i ! )h, a n n of i n o Ep a e c i : r t o a i l o r oc o 6 i a dA s i s i eR e g - r r a 8 ea v r àl ! o 8 on e i g i o r n i 2 s , 2 6e 2 7a p r i l e 2 0 0 !i,n l ù o g od a :.mLni.aÌe Orari:venerdì l7-20 s r b a t o l92 e l 5 l 8 - d o m e n i c a : ì 2e l 4 l 6 . l l c o 6 o è a p e r t o a d -n numefo m a s 5 i mdoi v e n t i c i n ' r u e p e É o n eP. e rl e i s s i z i o n i e d - terioriinformaziof i conlatlare r 5e8.eteria dellAssociazione: 0t66lll20 e 0!4t 6597t12 a c(olieriedintorni@hotmóiL..om

-.!I.:

;1

ffi

DI l { A l R 0 8 l u , , o , * , n u , L o n t d n ed . l L ep d t n n t €i r Ì ì . 9 n l e ( e n t r ! o i g o n ol c b . r r . c o p o n N i i r o b : K l b e f a , l ( o r o l t D . r oK, . r o b . n g , l ( . n g e m i ,5 o \ , ! e l o , l ( . h r ú ò . L r r . g g . n r e r . t o d d e s o l . zo i e , d ! o eiz- d.sso!t.rpolertà.Vi.lbtòno .eit ii. I mglidrd.ttd.lini l(cn,lan .i ù S l . r. n i p r o f l l h I f u s r d . i p a . s c r . o s n r i t s . o n ! o 1 id d ! ! e r f e e c à r . n c E p p ! I { . r e n f È 5 s ! n r r r o l o g o ! . i r p i t è r i ìd i r À:' c o n l r . r eb a m bn l . o 5 l5 o r . l e n t È í e . i P i "! dre K r to, un tfeÌe .ombofirno.hc i itl . s r t t i ù r e n t eq u e l l o . h en o i a i . v o r r e m m o . c h e p r e t f o s s e r oe, . c e r t f . i r s p . t t o . p . ;11 . r r i v r t i . r n , v i . n . l . s o f f e r e n r ed e l ,\] m o n d o ,h ò c r e . l oi N . i r o b K i v ! i C e n t e r , ! n . n f L r t t u r .d i a . c . g l i . n z . . h e s o f g ef e l.ì pe'ifer. de a ..p tòlc Qu ù c|]i dei b . r ù ì b i ne r . S d z . id i s t r . d . v c n g o n . . 5 ) Ì . Ì 1 ,i 5 t r ut , r L r l rt C o n o n o l . f t e s p e s s o 5 . d p p a n o È r t o r n . n. o. oal r , . . f i o l e n r . , r . l n r r d r . l D p . r . r - è! n i r r e g o . , q r . l , s i a s i e s ssè. , . n c h , " . p i i re e m É f ì i r .n o r , m . n g e n e p e r s o n ae . o n l u i s c ep - " rl . r . ! n l m p r e s .q L r l s m t o s s b j l e f i n s e g n . ù e n l o v i € n ea v v e r t i t o. o m . u f . f o r ì . d s o p L r f l . r l o n eU n g i o r n o ( z i t o ,v c d c n d o n l g o c o l a f eh, . ! n a r f t i o r d l f à r i . i n t u z o i e , . i ì p l s c e . h e l i r n o ! t r dp o v e r .i r t c f b i s n r i o l r e p a l i n e )1 ls i t u d. c o n f i n .r r g o .o e .pprerdimento,tra d sc pl n. e ll _.1 b e r t i ì , .m i i n ! t . i i l o r . r e c o n i s ! o i r r -?. tl 8 , r z z. R . E m . n t e h o ! s t o r . m b i . i . o ! ì f r , l t ! r d l m . n t . p r c ds p o n i i l . S i o . o l e r i . : L h.nro r i l n r o s c rt l o r e g e n , b r i . . . l morbi.le pols e dn !, . tutto qu-. . .he 5 e r u ep É rd i l e f L r r eL r i v i N o n s . r o m . d s t f t i t l i ii r p p r e f d o n op i Ù . o n S o c c h . h , " ElioTrainaporteràai giocolieri in erc o n , : r n e n t e .È c o n o r o . h e . d € s s o t r a ba di Nairobi,insi€meai vostriauguri l c o r o n r i o t e n r p o b e f o ,g l o . o , r n d o ,c di BuonAnno,tutti gliattrezzidi 8io(oleria chenon usatepii' e (he riusci. r e d . . h , . q u . , : o s i ì 5 a l : i r m l ia t o à n c r c

Ir1 rl

-:.23lil

trs

?

t,.

I

t .\

í'i1

rete a far p€rvenirea: Alessandro,--. ,

::r tr'r.

i r,.

îngrossoe dtltalLit

Cnn,trrV -

Qinco' Arte .Te*suto -

. viz,dzlta..Roqqia,, z4 39100BÒLzAhn

Iwltre wantctcL, qìra{fo, f.to teto, sfve d , rola\o,Li'. rúllo /.i tegto, .eqaìlibiú. traw?4u , aaluz 41luocn, eu . /enltta a*thz per corrupoudettzo ihtulta, l:îtalia"

Tel,.o4zt 97 6s 29 - Ea,x04719z 92 72

5


#'ta C{]LLECI F AOC h t t p : / / . o l l e . t i fa o ( . fr . e . f l ì1?r!.t. : Mattieu r .Ìre mr. p r o m o z o ncea. b b i a mdoe c s oi n , sie c CLo.hette, che med Cyrlle,SyLvain sonode a X , df o r d d r c q u 6 t o .eot t i vo.holtre,drranteldtournén Fian(ia d e o s p e t t a c odl oi f n e a n n oi e l a t oe m b r 5 . u oò ,a b b i a m o . o n o r i um d e ù l n r ú o c p c 6 o f e. h ef i n a i z n i do progetii iìrirstr !uali .i hanfadato a p o s 5 bt ài u 5 d ru€n os p a z od o v e av0rar€. Volevirmo nretterensi€nre u nl i ì v o r m o ol o l e . n( o ò i l e L oo r (onmodòlilà diÈpprescntaz o cen5€. n ed i v e r cc, c h ei n s e r $ ea l l r ed i s . i L i Si i t C CP Èo u n t e r m r n e m ups cn€, acomehdanÈciltealroA!ev& le,s.etopertradurre il mrx.ge de e mo mote dec,tralc tanleqlellade ,rare dscp neron a muska, menlre trampolnoe d liìvordre conuia re 17,ollrca SioGrc sulfato.he riamo n o s r a l ci ah eo f f r r s rÍ er o l i p i a n i dd i (ompraia pia n sellesúlla rena.ò únnumùoùn veÉealteze Abbiamo po magi.o,p eio d mEteroe mollo nopiafoiutlig alùeziche(i ser\'va e v o . avlo C o m e t ù tgl a l l r i m e m b r ino,abbiamoaloratoallarenagfafa d c l a . o m p a s nv iean 8doe a s c u o ldai €d è diffi.lleI re quantotempoc 5ia pefI raresuquero5pellirro c r . o d i C h a l oÈnl Ì. h eM a r e c t u ] aèrn e servrl0 0 ( t r d p esit ) ,C d e t d n( o t r d m p o l i fcodl A l l af n e a b b i a m coh l a m a lF oa l o u belga,clreLd' o . r i 5 d m ol n ( o n i r ddl iu r d n t €d X l Trdorè, ufd !orcoSrdio

ó , ' " " " ' "

v o r am o r oc o np e r . u s0sn , r u o n e . o e r a t r a d r z a n a Ael e v a !o8 ad la polirilmiriìpportiìta movrnento. v o r a riel m e n p o o 5 s ì b i l es daoa,d g r o on , ag j o c o e rrai l m A v e r seo l au n ad o n n an e r ò t n o n è . o a r el i g f t r p p ú riìla rna sceLliì, miìun. (a n.idenriì. .d,(heunl.a!se Nonè fa(ilecooftl (hepùò n i ì r ee d a r ed e l e n d r ( i ì z i oinì di u n PrmaCeraarrche Corhefte, hiriìvutoun n(id€ntemoto grave,e g r u p p o q u a nndeo5 epi a n ep, e K i Ò ho d r en o na b b d m po o t r t or m pa l z a r e . . h i e r o c o n 5 g l i a ud na m i . ag o . o L i e n a t e r n avtaa b b i a m o . e f . d ú lnom u . re úlemo algrúppo,aflinché .i o$er peridKi de susseimentutil s i ! 6 t a , l r o v a n0dlov c r ,d r e l ad e l d vasse m u s ( d( o m en o i l i ì , :d( m oi e l c L r c o , Lo5pettiìrolo è moio fatkoso,€ no mischidndo tullo e .vvakndo5rle iì d iìmotunoduriìnle ogfi! nBolafiìp c o l l a b o È z i odni eB e r r r n d | Í ù k r o p r € r e n to. un eC i v o B l i oi n€ oL hp a u r e de ospetla.olo sonoL trampolino e ll r a u r a d a t òe h l t r a , l a v o Ecr eo nL a trapùjo trampolino i chddmenle n a i . h e z aa d d o $ oc o nd c i p i . . o l l'attr€zofortcndlosp.lta.oo e.i so door, è pertroloso e sirúchrad fars t àù a ù p p a m ac s u l 5 eo. A b b i a mnol e n z o n e d n om o l l $ r mpc o s i b i l i p r e m e go i l s u ou t u o f t i m d C e r a a n .onrnldr€E r0urnee, s dmoun8rup c h ei l f i l o . h ee E a d ú . p i n ad C o po moltoaildlat0e (ipia(elirvordre quiìndos vrene chetle, e un numerodi mirgia, dreía insieme, soprallutlo l oo n o & . o l l c o s l b e n e . o m € a RLoam . e v aú nc g a r o . h . p o r ò p a r t iS an 8e g o c oe r ee, q u d n d os. i a m o u ndivl e t e è s m p a t i cha.,t t à è m a g n I G,la v oi e i p r o b l e m i c q o rne n ad s c j p l i n a . h a p i l e a rp, u b bc o . . s a r à u n a dee piùmÈmorab[4driamo s u f r i l t e n z a d e stlri iah o d e c sdoj n nonredate perÒsoloa g i àp r e p a r a n dporl o a!rma trodurlanello!petta(ola, c r e aozn e , c o n d zo n e . h e { o r d5 iev e r ad a l l g a l o (hedovrebbe essùeprontane|2004.


È l.-". l"E il I-(

:

u r f llf

r..

c - i ,..

N

r l r F-, ut !o 9r t t -

e z lt

9

(olectil,ao(@wanadoo.rr

r 1 , ,i O l i v i e rT È n e l r presente, im - r l e r a z i o nt ream u s i c d , m d g i fee mentiSonosempre daquan ,.!nosrafdhdunaSrande mporlanza dolo spetla(oLo hainrziofinoa ldfne, r È r ' e 5 i t o dl oes p e t l a ( o l o . A i fm I moe per(héperl€nere inremeunamaone ' : p p o r l d r l€d m u sc a a l l i m m a g i f € , 5edelgenere devoess€r€ attentrssimo, -i,i úna.h€moiival'òltrae vrc€versò semPr€ Pronloa.ofeSSereeveftua t id. e c ( e z i o fd€i r d r ib, r e v I î0 duecomp0sitori, un0chesuona i m p r e v 5A : r o m b o need,i oc h e f a c cdoe l l m au m o m e i t i d ipr o s oh or e m p rd€af a r e , .:: eleftroni.a Venamodddu€cultu inÍati,.omevedi,sonomollomagrol '. músicadifferenti e questa !i one .rpoirdlodi ísullati(heha vrslo.lo - lrovomotobenein queslotipodi perché ,rÈnd(olo, è molloen€rgico e 'ìo lo diveGificato. Usoappù€(hi i .ttronci edacuniced ho piazzato ì r o f o n i c h ec a p t a ni o rumorisulle r3rcli, sul rampoliio, dapp€rtullo, qlenr rumorad un . e lrasmetlono dovevenSono Gmpiondti :.mputer, ' r . r v r t o s u lm o nl o r l er e n e d e l l o jpeta.oLo finoadimparare a memo .3 .osi chepotevopfo8rammare il i nrron s m o d € i b r a ndieel l € s c eanl lea p e r l e r a i eC e d i b r asno n of a l i r € g i padedibrani nîr, macè unaSrand€ ihe o 5!onodalvivocondiv€rsistru

ft I.l

=

-E

a o

o o

o

z 2

o

z I

6

zul


I

I

t

Lr t!nesl

del progetto

di questedue comll prog€ttoÀIetamorfosi nascedall'incontro pagnie,LesColporteurs e FatloreK, awenutonel giugno2001, (proltalo-Francesi di Pontedera durantele CiornateProfessionali un at€lierch€legasse circo mosseda EII e ONDA),per realizzare un Eruppodi seiattoriitaliani€ cineteafo. Nelcorsodell'atelier que acrcbatifÉncesi,sottola guidadi BarbedoCorsetti€ la partecipazione di AntoineRigothannolavonto per una settimana presentando al pubblicoun lavorofinalea partiredal testoclas' sicodi Lewletamorfosi di Ovidio.Lostessogruppodi personeha ad un secondoatelier datovitaqualchemesedopo,a settembre, al pub' a V€nezia, nel €orsodellaBiennaleTealro,presentando blicoanchein quell'occasione uno studiofinale-Queridue labodiperseSuieun ratorihanno fattonascer€ negliartistiil desiderio (he mettesseinsiemevocaTioni, comuneproSefodi spettdcolo e tecnichedifferenti. visioni.e5Derìenze

Cll,îP/.úitlr.

6 t 0tRL c8 A R 8 t R Ct00R S tL

LEC S i J L P 0 Í l È U t t St Lj,e.l]!jl.A6illA

teatfo

Allievodellascuoladi circo Antoine di AnnieFratellini, RigotincontraAgatheolivier nel 1979e insiemereano un duosulfilo peril quale ottengono Ia medaglia d'argento al Festival fi.,londial du cirquede Demain. Antoinee Agathefondanola compagnia LesColporteuls, un collettivo di artistiche le discipline del attfaversano circo,delladanza contemPoÉnea, delteatro, l'univeEomusicale e l'immaginario scenograf ico. LazloHudili raggiunge e insiemecrcanoFílao,ispirato al romanzodi ìtalocalvino "lì baronerampante'l uno deglispetta€oli fondantidella nuovaefadel circofÉn€ese, Élaovien€Épprcsentato tfa il 1997e il 2000in ìuttala poi in Spagna, Francia, Aufria,Cermanìa, Belgioe StatìUniti.

t t , | | u t i tI

ciorgioBarberioCorsetti, diplomatosi allAccademia dîrte Drammatica Silvio DAmico,fondan€l 1976la comPasnia teatraleLa Gaia Scienzd €, nel i984 La CompaSnia Teatral€ di ciorgioBarbeo corsetti, ch€assumenel 2001la denominazione di FattoreK. ra sperimentazione dell'uso del videonella drammatuGia teatraleè uno dei fatti caratteristici d€l

n-"B;[tB '{#.ií'i:*ryi;Ì{l,Y::*"""

F! :

:.ì:;ffi#{ÈH:ri;di**":.*"

E-{

:

(J (-> l ! e c r r n !

ffi:il:I.','*'

t'$*l*l'* h a s a r r n € .

Dall'iniziodel creazìoni1999è diettoreartisticodel SettoreTeatrodellaBiennale


L al l È l fM i t i È 0l S S r e v a u nt e m p oi n ( u i 8 l id e ie g l iu o m i n i si ni c o n l r a v atnl o . i e 010(avaa tefd e latera .ra favarafinone e su€profon. Cló n]:iìndes.enti. Clirncaitrierdioterrbili, sacrotds(iava il rgfo diunaievilabe trdlarmazioner il pasraSSio rd rtmondo !eqeldle, anrmale, ùmanoe divinoerarmm€dialo, meraviStioso e d e f i n t v ol r o n f n t r a i n r o nfdo i e r a n o a n c onr€ai t i eedr a n o m.r.at dala presenza liminare edenigmal .a deglidei.he con € ofoambSu€ €derfemepr€senze popoavano i uoShr 0!dro rende(on erremaconrúione poetka,Brande preziosità ngu6ticd, ed una roniasofli€ i confinidi quenomondo. tà è an.hela norra.No cheviviamo Querasuamodern u,I d 1ròepo.amperialesramo atlrattrverso ilnondoos.urodetmfi Cp.lrdlormazione,d€ll'ncontrologoranteconilsiìcroe,neto np55orenrpo, fe perc€piaíro tufld a dirlanÈe rmposribitità, ò r ( h e5 ep o s u b i d m o . o f unp o r ee p a ù rIa r h e n i d e c a s o e e n€tamorfos delnonrocorpa.Nelprolondo detnostroesse rr I m to lò,oraancoE,con5ena tun isuo segreti in€sprimibi Ietrore,a rÈalaperIas5urd tà c l'n€ uftabitilà. Qusto spefiacoojntendem(ontarequesretori€ d meG .n0r0s .0s (ome po$oro esserevEsuteda foj o88i,nel prnrondo delnorra immdgindrio in cu tuío si mirchia, l'antKo Édi presefte, coÍreneisogn.Perquesto vi avoGn0aftoned 3robdti,tutl niiemedtioridi quelo univerloantico,ruro c :'ofondoin.ui5isdeesircend€trdriel0€ierraqua5ireizapjir r a v r t às, v a E i un È l hp r o f o n d t sài,v d 8 g i ai n r r e l u l j b r i o o m p o s i b i kq,u a ss uu nf i l or r d ' L r m d n ed benae.Sird(on lsno mclamofosi, .ordlazionispend€nlchermdnSofoper renrprepaniatene ceo, salli,balzianima eschj,inseSuim€ni &robdlki,uominie donnetraslomalin úpl,cervi,orri,atberi U nm o n d o l ù t l u a a nn l €c o cf o n d € f n i rcoh e s a s c ap e r v a d € f € dr un 5a(r0oscúro, lan(|nante. vioknro,ed l!oto eniSmalico ae diosulosfondo. AtÌori-a.robaiiaroripretdno illoroLorpo ed 0r0pensiero de volo,de siìllo,de eqúrlibrio imposslbjte, peridarcil'€mozone, la lensrone e la rsatatiberalorja deÍ,in i r ' a e 1 , ol o . r o n o " un rrnsudgSo comune 5uui leftori0 fonoscú Pcr nvefìtafe 1o,únlinguaSgiod refo,sempli.e, .on.r€loe fe ol€55oiempo r.co di immaS n, emozioni, sorpr€s€, umorirmo e profondirà. Ciorgio ti.rlier. Co15eLr


A.robati,clown,musicisti, attori distrada,funambolie giocolierì conun'ideabensaldain mentel crear€in ltaliaun centropertutti colorochevoslionoawicinarsi al mondodello spettacolopopolareall'aperto: professionisti e spettatori, organizzatori di eventi e resisti,adult'neofitie bambini prodigio.In questianni abbiamo conosciuto e collaborato conol

Daun'intervista diPaoloF€ffaf$e a ChiaraB€rgaglio, ideatrice e coordinatrice delprogetto e alregista PaoloStratta, direttore marketing e comunicazione

mondoilcui materiale è prezio samente raccolto nel nostro (con centrodi documentàzione sultabilesu w1ar,r./.tearodisrada.it) e costituiscela basedef nostrolavoro.6razìea queste esperienze abbiamomaturato I'ideadel progetto,cheha visto Sruppoformato ancheda musi nel2002la creazione a Ìorinodi cistie da attoriditeatro di stra' un centrodi produzione stabile da. Nellalavorazione, ohre ad di spettacoli, di un festivala unatrainersul lavorofisi.o,il Ivloncu.co lorinesededicatoaf gruppoha beneiiciatodell'apIenuovetendenze. e dellascuo- DortodiDrofessionisticome kis (CkquePlume),StinaSuhr(Fal- ma come nello spettacolo,è non è soltantoapprendere Iadi NuovocùKodiTorino. una PaoloStrattasi occupagià da se l\.,lajeure) e Luisella Tamietto quellattorecapacedi daremo- tecnica,maè an€hee soprattut tempodi NuovoCirco.ll primo (SorelleSuburbe). , Questisi so vimentoad unastoria.Lanostra to cercareil propdomezzoper ( spettacolo di "cncotearo" poF no occupatidi aricchiree foÈ sclola è improntatasul lavoro comunicare ;e ;tessial oub6litato in ltalià in strada,è stato mare gli artisti coinvoltinello fisico,quindisul movimentoe co. È un lavorarein profondità, proprio"Circoft.letropolitano',spettacolo, rispettivamente sul- sul ritmo.EppureK non è solo non semplicemente "preparare nell'estate del9Z chelo havisto la manipolazione deglioggetti Kinéma,ma ancheil fattoredi- un numero".Perquestaragione coinvoltoinsiemea tre artisti scenici(le moneted'oro,i pezzi stintivodi un progettochemira tra gli stagedi perfezionamento danesi:Josephine Randrupp,dilegnodellabotiega diMastro alìaricer€a dell'espressione tra per gli allievitroviamola MaLarsCregersen e Rasmus Olsen. ceppetto), sull'usoaereo del mite la semplicità, il ritmo,l'au scheraNeutra(FrancocardelliLo scorsoanno per Pino(K)io corpoe sullacomicitàdeiperso- tenticíra. ll"pianodioffertafo! no) e i Bufioni(ciovannicalò). abbiamovistoalmenouna cin nag8i. Quasi un primo anno mativa", comelo chiamanonel- Dueprofessionisti chelavorano quantinadiartisti,italianiestra sperimentale dellascuola,che le scuoleìsiìtuzionali,è stato propriosull'intensità del sentire nieri,ma non abbiamotrovato ha portatoal debuttodellospet- preparatoda PaoloSlrattain e del gestirei movimentidel attorieclettici chepossedesserotacoloadAstiTeatro. ll rapporto questadirezione.Ciò checi in- propriocorpo.Lascuolaè aperunatecnìcaa .ui ne affiancava- di collaborazione con la Reale teressaè dareagli allievidegli ta a tutti colorocheabbianoinno ahre.Siamoquindientratiin SocietaCinnasticasi è traslor strumentiche liaiutinoa lavora- tenzionedi lavorareduro, da contattocon la RealeSocieta rnatodiseguitoinunveroepro- resoprattutto susestessi, a con- qualsiasipuntopartano I Ginnastica diToino, cheprepa- prio gemellaggio€he ha visto Írontarsicon le propriecapacità, ragli adeddi ginnastica artilica oascere,lo scorsoottobre,la a migliorarsied a cer€are ilmez- scuoladí.irco@kinema.it dellaNazionale. Conlorcabbia- Scuoladi NuovoCirkodiTorino. zo migliore per esprimerela w!u,!.kìnema.it mo selezionato alcuniex atleti, Kinémain grecosignificamovi propriaarte.lmpararea lavorare RealeSocietià cinnastica per esempio, 0ll530217 chesonoentratia farparte diun mentoe il"fattoreK",nelcine' conil trapezio,

TEATRO DA QUATTROSOLDI

Pe odicolrim6tróle. dedi@toagliórtistidi stradó,editoda TeEostudiq principale organiuzalore dimelcanfa.s Ícchepagineconìnteryile puntidi vista,inforndzioni opinioni, € appuntamenti di quellafantasti@ in pi.ra. Salasiadiaturi .he darnovitaaSlispettacoli N€lnum€rodidicèmbre BREAD & PUPPET A FIRENZE TONNIPOTENZA DELFRAcILE EQUILIBRIO Ú[,lPREND|f0RE C0L r\,10N0CrCLO IARTEDIÍRADA E IL CIRCO NELCINÉI\,IA PtNOCCHtO PREMIO CIA['IPI rerlo Stdlo,,iia dellaGioven0,3 - 56024Pontea E8ola(Pl) t€fax 0571485078 teatrodistrada@terlosludio.it

.lui

l u s s r r n g N i ì e r r r o ! . ' r

(a

z

.EE

Ea

OFFERTASPECIALE]

;9;tÈ Íf it;

P.llon.ini d. hodolldrè 260Q- € 5,'al pacco Qudlatex A p i € Z o o apl & @ (uon - € /.'' a, Pacco smiLe' € Z* al pacco cade da siocoBycile-€ 2,"

vo5tc osrcirinenlc - foulardseta giochidi prestigio inviosurnhiéralÈtinop.ézi

I I | I I I I I

I I h " d - r r b P i e r oB a l i n i 3 3 56 5 9 1 2 6 7


MATERIE E DOCENTI SCUOI.ADI NUOVOCIRKO

a)

PRI I ! 1 0A N N O P r c p a t a r i o r ef i si r a A . r ob . l l . a Cio.olerla P r e s e n r ir a e I i ( a S l o r i a d e l C lr . o Eqriliblirmo Dis(iplireaere6/Îraperio Oir(iplir€ aerec/T.rsuti I€npi c ritml(a della Muri(a Danra

A v)

STAGES SPECIAI-ISTTCI

tji,

:;

P R I l \ TA I ON N O M.s(i€ra nèrtra

llng

L ùs è a T a m i e t t o

Fran.o Cardellino

Iraperio Cio.oleila

r ,s C i r q 0 e P l u m e

oJ !ryg[Xry

E u f l o Íi furambolo 0 a n z al r d i . | | à

c h t r dU P P a m a h

P r e s eA . r o b a l l ( h € R o . k a!rcr phor-è07.nntri66LE

STAGE PERESTEf,NI furanbolo sab ll € dolll 12 gennaio

Triperio

5 r ' " dS u h r sabS€dom9febbraio

Gio(oleria ( l r i s - d a l C i r q u eP l u m e ) sabSèdotn9malzo

Burallinl

A d ,a n B a n d i r a l i da lun 7 a gio l0 aprile a d , i na B a n d í r a l i ven ll sab 12 e dom 15 aprile

Ielo EIasli(o 55b5edom4m.ttio

l l n e g o z i os p e c i a l ' z z a ti o n:

o ffff\$

rua",u,lone Nazonae ra a.tst distrarla

:re hnnnofatto,chefannoe chefdranno spetracoli d strada, n.scedd e varieesperienze ed eslgenze rnatlrdtenegi r i r n 1 2a n n l ToRMAZtONE 2005 costLe progEirmòdeJn tivosu disildnd€r.iol.i nas o scrilendod Antelica Ceorgschab€nak@ libefoir

VialeXXsettembre 98- 34t26lrieste tel0438581787 fax04389t6210 e-rnaili fnas@libero.it

aquiloni maniihe a vento . , B O O . ME R A N G q r o c o le"|a yo-yol' ;l::

m a g I a;"',":,'.tL:ii;Í11:,"

www.aquilandia.it v i a s è v e r oC a r n i s r a n o4 2 ( P . r as ( o t r i )0 0 t 5 1n o n a r 0 6 . 5 3 2 t 2 2 5r25 3 2 7 7 1 2 e 6.qùilandia@tis.Àtinet,it o r . o l u n è d ri 6 . 0 0- 1 9 , 3 0d,a h a r t e d ia r a b a t o1 1 . 3 0 ,t 9 . t 0


Nellaconsueta,allegraatmosfera,che questo aPPuntasempfe accompaSna menlo,e ospitatidal team chestaorSala UC2003,sisonoriunitiintor nizzando no ad un (grande!)tavolo Piùdi20 Persodi ne,tla membridell'ElAe organizzatori scorseÉJC.Sicominciail week-enddi intensolavorocon l'€lezionedi un nuovo pfesidente presidente (LeeHayes, EAfin hadecisocheè affidallasuafondazione,

ffi" 4w

EJA

dell€ nizzativaagli organÌzzatori Ìl qualitàdi organizzatori vatoilmomentodiPassare e diHagen, dell'Elc2003;Larry(country testimone)e diun nuovote- EJcdiMaastricht siè Presol'incasoriere(ancheper l\,'lichael sonoandatii ringraziamentirepsvizzero) per coordiHannecke spinado6alein sinceridi tuttoil Dircttivoper ico di affiancarsi questiultimiannidelìa con- il lavorosvolto,Ancorauna nare il lavorodei volontari tabilitàEJA,oltre che ecce- voltailmodelloUAconferma (semprepiùvitaleperIa buoAlain ìo spiritosano, na riuscitadi unaEJC); è arivato la suavalidità: zionalesegretario, EIC 1996 e allargata (organizzatore il momentodi chiedereuna una parteciPazione comel'andemocratica e 1999)continuerà sostituzione).Nuovi eletti: e unagestione le prcpermettono, no scofso a coofdinare anFalkHante(D) e [Iini iMan- fasPafent€ aweranno ìscrizioni, che in regime divolontariato, a Tache sell (CB),che,insieme in tutti dei ruoli, €ontemporaneamente rim (CB),ricopronoora ri' la rapidaalternanza la qua- ipaesi europeie in tlsA; le carichedi senzacomPromettefe spettivamente archivio deìlavoro. sonia(responsabile e PresÈ litae la continuita tesorier€, segretario lavorando ad una proposito l'oEJA), sta di lavoro, che E,a dente.A Leee lvlichael, da allesti (organizzasuljuggling mostra Drekiu5 EIA in landese ìn casa rimangono Ie tore EJC2OOl)continuala reneicomunicheosPitano t€€nlco-of suaconsulenza 8a EC nei mesicheprccedono I'arivo dei giocolìerì(una buonaideaper incu osiree tutta la cittadicoinvolg€re nanza- non dimentichiamo

www.eJ

EJ

k w w w . ej c 2 0 0 3 . d

Svendbor E J AA NN UA L M E E T I N G

&

ll meetingannualeEJAha ancheun altroimPodanteragro- impiantodi drcnaggionel parco,ha messoa disposìzione EJc, una task Íroce che SarantiràIa pienaaSibilitàdel paÌco gli organìzzatoridella ne: quell; di incontrare Prossima (leggi niente fanSo€ pantani..). E se non bastassela dove nel lorc lavoro,visitareil luogoe le strutture assisterli Danimarca è un bellissimooaese.come i suoi abitanti,la inrontrato cosi A Svendbor& abbiamo si svolgeràla UC. gruppodi organizzatori. Nessunodi loro è un sua bira è tra le migliorial mondo,copenha8enè a sole l'entusiasta il famoso,coloritoquarcoun- du€ ore ditreno,e cosìchristiania, provettogiocoliere(è peròJonskjerninS-Rasmussen, piena gestito autonomiada una in Copenhagen tiere dì che si o(cuperà trv rep danese,che scrivesu Kaskadee siamo si€uritutti di îagazzi/e, che comunita numefosa hanno l'otga' ma alle spalle Gala), deglistagee del Cran ormaialla sarannoben felici di visrtare.lllolre piacevolisorpreqeci nizzazione di un festivalannualesullaclownerie, giocoloso, dalpuntodivistasquisitamente finanziao e culturaledel- aspettanoanche suaV edizion€,il pienosostegno pr€-iscriprogramma, di al modulo questo, insieme al parco mà ottime ed con delle un bellissimo l'amministrazione, di lr'lagazine lo vedret€ stl JuSSlinB pisciulteriori info, zion€ e ad ed un (due mega ampiestruttur€al coperto Palestrc tantoentusiasmoCi hannogia antici- mazo 2003.Perora segnateviledate(5/13 agosto2003) nali e naturalmente a mettereda partei soldiperilviaggio(a Pro_ € on sitenon subrran- e €ominciate patochei prezzidellapre-iscrizione (ma posìlo, l'euro,sebbeneaccettatoda molti, in Danimarca in la Danimarca no aumentie che.in casodi rovesci moneta ufficiale-..). non è I'ufficio tecnico cielo s€reno) agostogode solitamentedi c oam |nl"juSSlingmagazine@hotm il un nuovo del Comune,oltre ad avergià commissionato


r,,iL-4. r d { r f , r Ltl r r .' L, ,tjrd,.. ,r.ì.1. ' , i ì i i . ! L r i r ! r i rr n . l :iir r: rÌ!rirIì .'r.,rr l,i iú f: i r.i..ì: :| ' rr:tlr l. . Fll )olì. , : r . r i r . r . i : ì ì rr..:

i ltf r r! i ! 3i' i:rt.r iÈ ': !.f !r Ela 1l .Lri ! | I arr!: .iìc iuri.f . rutt.l .r : !r: r. rd.ii o|i ..1 ,!Ltr:] ri'i Lri rir .tr ! r e : : r r t . f : L r n r i: r É p ù r , È I r,! Ela nr iLr. r.ÈsÈ r..el t i . ! . r , i r r Ì : ! n , :l r i

: Lrì.i Lrr .rf

i

(iITT{-

DEL SOLE

materiale per giocoleria, diabolo,palline,clave, devil stick,yo-yo,etc. aquiloniAlivola, Prism,HQ, Revolution,Flexifoil 5 t r a d av t a R P i o Tt /e , 4 0 1 2 5B o l ó i n a tel/fax O5l 26643211 r,\,,"\ v.8ate2000.com/cltièdelso e

Beatd, Passe Passe, Pichter lodds ith Ingr0ss0 [al0[ciIi Access0ri Ier cl0! n t ù h s t N aI ù r r s r l h r a flal I i r o l i l c l r ì 35] 5 1 4 2 3j ú 0 u ! t t r l c f N r t , t i h e r 0wiw

2002 ciocoleria Aqulloni Boómerang, Freesbee YoYo - Masie,ErC N e S o z isop e c i a l i z z a r o .iór cno n r j s e i t i m a n ael ìd i m o s r r è z i o n i

9!1

via S.Maurizio,4/b34129TRTESTE tel O4o6619a7

*-" -!u t ' "r.l,L .ii!r.rì_:1 ,, Ll!r. ,ì! , ( ' r r , r r L r ri i i r L . ì r r t r j : , r L r L !, r r t i i i r r l l l ' V i e n n ai ù g g l i n CF é t t i ! a l r . r 4 l e b b n i or r i H a w a i i a nr u g g l i n gF e r t i v a l lÌ

||,.

t -

I

]

.:]i

l

via Mazzini, 59 - Certaldo (Firenzel tel/fax O57l 6641a9

L]!j

F e r t i v a ld € l c i r . o d i M o n t e ( a r l o i , r ! i B à l l o o na o n v è n t i o n , r, , r L r i r : . r l . r i r r l r r r r d , . | r . L r. r r i i r . d | r i : . r ! . I r t i rr r I l L l r,rri. , r 5.binè .. r:

F É

i

"

|

:

....,. ! 1,.

S I A M OP R E S E N T A I T I J T T EL E M A N I T E S T A Z I O N I CampoS. Lio Rialto 5 2 9 1 5 9 9 7 10

totdjugglinga.ckatamail.con'ì

..1 ri lrùr,l

inil: ll

r 1 1 | rì ' r , 1 : , r r i . , l t[].r lr iÌ i L

raio ii w\"r.azzurroP \,,r S p 3 z i o - I c ù i i chcn i n ù r . r d p Ù r e fc ! o V r a5 . l s à i r2 ù ' A 4 0 1 ? 3B o t o q n . .t . t / t i x 0 5 1 : j : j 2 6 9 1

l-1


5 - 3 - 1F E S I T \ l A L rjF IIEI/ Af,lt ] E ) ( P E f t I t ' , | E l I I À L

Helsnki ll/lt ottobre2001

JlJt)tjLIl,lt)

^nriony Í.Í.lt e al.r..rdr. Inprol. n r ó @ b b b so c ! l e r i . o m

w0nrcl|oP e la Qualè il modomiglioreper stimolarela creativita AIan8lim,inglesedinascita,cheda tempovivea Belino,tiene passion€ di giocaresenonandaread unabellaconvenunalezioneteoricasullagiocoleriae la musica.Mìlsicaintesa Perprimacotion?ll5-3-l nonè unasolitaconvention. condegliaccentichecoincicome ritmoe mostraIa giocoleria poi è mirato allo tutto l'insieme sa si trovain Finlandia, fid€a sar€bbe da caPirediPortadonoconquellidellamusica. sa chep€nsaallasuaesibizione ll Siocoliere spettacolo. e quandocè re un particolare tipo di magian€llagiocoleria, sce8liereed €s€guiresempremeglioi proPriSiochi,al diventa tutlaltla cosa, Interessante armonia ritmo e unione confariochiimparagiocodopogiocononbada"all'effet& Co.queltuttavia uno spettacolo con lay ma molto t€ori€o; è molto alto tecnico d€lla convention to".Anch€seillivello la stessasera ci spiega l'impoÍanzadataalla perfettamenteil concetPfesentazione dei quasrper caso:8roto giochi è altrettanto in trc P€rsone con cando elevata.La difficoha 3 clavea testaseguúano non bastadi per sé il ritmo utilizzandosoledèl'effettool'imgìi tantodoppi,beccando magine comPleta riuscivano inoltre accenti checonta,in altrepaa giocaretutti in sincrole role:le transizioni, nia.Katy( cordiamoleie sequenze,Ie Paus€, sean candini) ci fa un come ri-partire,l'aworkshop sullagiocoleda Perturave6o il PUbci dividono e coreoSfafia. postura. blico, etc. in due gruppiper ìo spazio. Laconventionsatrova perprimounapallinae Utilizziamo una in un complesso, nellospazioce Ia m€ntre movendoci speciedi scuolaconvarielanze piccole passiamo da una mano all'altra, eseSuiapopiù dove la sala teafo conunasalaun Srandei comenelladanza:un ti' mo delle"diagonali" Lestan_ siteÍannogliworkshope alcunep€dormance. unapr€sadasop€ conI'altla rosottola 8amba, ze fungonoan€heda dormitoriper chivuoledormie. Dimano ecc.con tr€ pallineutilizzaSi mangia,si ventaunaspeciedi piccolacomunita"campus". v a m o a n c h ei s i t e s w a p ancheìa giocae sidome, cisonoduecucine, sipotevacucinare 34214242per muovercimepastavolendo... daVilleWalo e Maksim Laconvention è organizzata glio nellepause,€ poi anche di JayCil_ conla Partecipazione Komaro, 44153133allafine.Unworkao persoli8an.Eravamo all'incirca parte shopperòpiù praticocheteoscandinavi, ne,la maggior rico,abituatevi ai siteswap..gli allevjdellascuoladi circodi lay Cilligantien€un workshop in sveria€ fìnlanstoccolma, sullojugglingand narralivgovdesi.C'eranoancheftancesi, vero la Siocoleriae la narazion€, noi due: Alessantedeschie la difPiùun dibattitochealtro,doveabbiamodiscusso dra ed io (gli unici dall'lta(arte)e ilconcreto ferenzatra artee spod,tra l'astratto liaD.Laconvention è un importantepuntodi riferimen- (sport).che cos'èl'arte?che cos'èlo sport?5e vogliaqualcosa perchéusar€la giocoleria? se to peri partecipanti chepr€- mo raccontare connoisoltanto atÍaveÉoinoparanonumerie spetta€oli il pubblicosi relaziona particolari.Qui vediamola strimovimenti(tuttihannoun corpo)la giocoleiadila danzaè arte?A primavista semgiocoleria . utilizzata in molte véntaunadanza? duesoldi,maaiutanoarappremanierediveÉ€,non c'è il branodomandeda Ia giocoleda comeunadisciplina specifÈ cultodegliartjstidi lrada co- sentarci interessante fareancheun dibattim€ in ltalia,si puòsviluppare ca.Sarebbe è arteo sport? to netlarivila,giocoleda dipiù l'arte,comeconla danza- chenonsidevenecessadam€nterendereper le strade rumorosee disinteressat€, ta giocoleriapuò evolverein tantedirezionie qui si vedono Avendo de8liesempiint€ressantj. dalle16 divesolopocopiù didue giornia disposizionq colnerdìalle 15 didomenica,le Siomatesi pr€s€ntano conordineed inorario(AntDLaconme,e organizzate ventionDofebbeesseredivisain varieattivitaquali glispettacoli tunghi,inumeri,un sonoiworl(shop, videoe giocoleria libera.


sll0w La serata inizia allacable Factofycon uno spettacolod€i PIC: lllakim,Ville,Jaye un musicista(vedi l'ultima rivista). Eramoltobello,I orae l5min che nonciha mailancatoDerun attimo. c'erdun alto(ontenutodigiocoleriaunita a divertenti attimid'ironia.Sepotetevede'teatrali",il primodi telo!sabatodue spettacoli nuovoconlvlaksim € duealtreartist€più du€mosa cisti:Circo Aereo.Spettacolo vivacee delicatodiSiocouna leriae trap€zio,con un'oriSinalescenografia, casetta chesembrava usci ta da unafavolascandinava,contantodi alberie oggettidi fantasia. Anchequi cucitomoltoben€.Senzail parlatoma in ognimodo moltocomunicativo. Secondo spettacolo: simon Anxolàbeher€, diretto da JeromeThomas.Musica astratta,quasi€vanesc€nte: 40 minutidi palline bianche, conditeda un po' di danza.l\,,lolto allaÍÍancese,Di nuovoritohiamoalla fine della seratanello spazio della convention, qui vediamodei numeri molto interessanti, seguiti da un br€veopenstage(o sietecreativio sietecoraggiosil).Finiamocon 'l gio' vane[.,latias chegiocacon unostiledisinvolto mapresente,chiudendocon un brevegirodi7 cìave.Questi giovanimostriciattoli! Abbiamoanchevisto il nuovo peapot video sul bouncinB,preparatevìa In consentirviincapaci! è clusionela convention brevema moltoappassioè nanle,la professionalità contagiosa, seavetefastamina(€apa€itàdi resistenza) si può fare e vedere molto.fimpattonordicoè ben diverso chiaramente ' noncisoquell''ta di lia no AlbedoLeone& NevoVta folo8raf no né caniné canne- e si parlasoloingles€.Puòvenire ancheuna crisia vederecosìtantotalentoinsieme, con iì giusto approccioperòpossiamo farla diventare energiacreativa positivdlAll'annoprossimo, ottobre 20051!Vediamose iusciamoad oÉ quaìcosa ganizzare di simiin ltalia...magarì ìe...an€he

.","./l4crtrx ",",."

KA'|(ADT E u r o p e alnu g g l i n gM a t a z i n e

Rivista Europea della GiocoLeria r cÒnsgli pracrc r pfÒoèlti,fit6tli

f'ffi t

sdÒnbrrie.0.6'199W3sb€&n'Gmana

Ri"ktsuflicioledello

Inlernolionol Juggling Associolion PosiOffice Box 2l8 MonlogueMA 01351 USA

Fox0014133ó70259 w.iussle.ors

El Ambidextroa55;;É è la riviJtaulli.iale d.lla Aro.iadon d. MalabaÍilai

c.e d. (.nto .23on ihdfd . tt !I.


ENo'\.:',î:l'!l:'', ]lhj1::.1 ' \tbALT -., .rfi ;' Q7:lr:"1",1'fffu1",;Tff"=ii'ì|l$: |i

, . or r , t ,

' to

itìn*i",ti"-"" undcdtesofia di barman,specialisti nelloshow che usanola tecnica americana "BARTENDINC". inglese Si "fiuto, fondonoin questd letterdlmente tecnicapsi€ologia di attitudine, vendita(accoglienzainventiva"). Flaiiè intraltenimento semplicemente dellacfientela) e efficienza, resadel velocitàdi movimentocon un pizzicodi esiro.È la esecuzione (organizazione manierain cui,ad tecniche di lavoro). esempio,si ll badenderfunge costruiscono i da catalizzaiore: cocktailutilizzando mettea proprio veGaggimultiplio agioil cliente,lo contemporanei, rend€partecipe, invertendopresee lacilitale amicizie lanci,movimenti tra il pubblico in

o..u,'unu,-.n,. condue botiiglie, è linalizzato alla dei composizione dink. Dondolando o giocherellando conunabottiglia vuota,non sìla WorkingFlaìr UExhibition Flairè invecefinalizzato a scopidi intrattenimento o di competizione e spessodiventa elementodistintivo di locali,di campagne pubblicitarìe, di promozioniliquori, di vdriefiereo

dggrdziatio

Jra arros:è,a

-I

.,F

repefireanchein ltalia)e il suo .arnetdìùucchi, movímenti(Juggle Beyond,Roll,Roll andTurn,Back dimosrazioni. olre Hand,Pull Back, a richiedere PullBackandTurn, materialescenico PullShoulder, Turn (coprícapo, berretti, circleandwave, mas€here, Handto Hdndetq indumenti, etc),piccolemagie a€cendini speciali, e scenettedi articoli routine.Benché carnevaleschi non moltoaccettati ecc..) l'Exhibitìon in Europa, tricks presia prestitodal Flairrichiedeuna jusslinssono preparazione e materialispeciali. invecemoltousati Spesso si utilizzano nell'Erhibition Flair contemporanearne in NordAmericd. nte 2,3,4,5bottiRlie

lE ORlGlNl conirariamente a quantopensala gente,il dair esiste almenoda 150 annilll leggendario Jerry "Professore" Thomasmisea puntoil"Flail a metàdel 1800 quandorealizzò il suofamoso"Blue Elaze/lversando scotchinfiammdto e a€quada un tazzoneall'altroin

e poi coni shak€r

una lunga scid

-

Inruo.arà.;n,emD'

+ r"",}*# I ll:*i.$snir,rnii,# [:,t';**'" I

consumazioni,

flane Wo,kins

*r, ffnT*'ff$* l I


in lo stuzzicadenti sefatedi esibizione coniì suoamicoallievoAlexcardozo in Spagna incontrò

E If{ IIATIA?

scuolaad Orlando movimentistandad catenadei bare (Florida) si "1laì/', dstorantil.c.l. le neSli insegnavano FRIDAYS, lgtaloSandoli tecnichecorretted! stati Uniti e in colruzionedei Europa: lvìikegirò peril mondoin 53 drinks,il dosaggio, la L€lo€ità, i giochi í ravigliare ftiday'se del Dallsl di abilitàe di drink€ cocltailnel NelfrattemPo Nellastessascuola ancheil iilm (1988), In quelperiodole "Cocktail" conTomCruisenel idee,movimenti aziendedel ruolodi un giovane "flaií rucchi,nuovi pienodi ambizioni produttrici di cocktail, checomebartender guarnizioni, crisinegliStatiUniti peril calodei e propriastardella vitanotturnadei ftontiere. con il localidell'upper proPosito di servie Eastside,feceda pLrbblicità, vietata cassadi rìsonanza. ottimidrinke

beverage e della

al bardilampa (Florida) gestitoda

barcndersperIa

lunBhissima, smontabile bancalina barin legno,e cassedi bottiglie,atfezzi da bar,abitie travestimenti, trick, etc Di giono solee

fieradi modaa Balia llmbra.Dopo tourneein Spagna, esibiE;con reSioni d'ltalia;na

nominare tutti..)che dappimaconIa societàltal ProSet, perpoi passare alla societaPlanetOne pef un sviluPpo più

"[,,lagic lv]ike',entrò in societàconlames l'indufriadel bere; MichaelPatÍ€k ilocalifecero Skeadate nel 1991 fondarono sli

file lunghissime, oa miscelati su servire piramididìtumbler, o cub€ttidi ghiaccio fettined; limone

passando da un'esigenza di trainingperclienti aziendali ad una

pinzette, conitìn shakerche foteavano sulpalmo strada...Dopo qualcheannofece dellamano,dietro ciliegine la schiena, in ariae lanciate al volocon infilzate

tutti.Nellalorc

altrettantoun altrol pionieredel Banending l'amecanoCorcy " Campbell, tuttora

in tascaun progetto: dellaPlanetOn€, sviluppare e Flair Bartending Bartendíng in ltalia. Pauloícontattò collaboratoí, tra cui perciòRanocchìa AlexBassetto, per proporglr lohnnyCab €le, una Nasutti, societàpercosfuire Luciano innanzitutto i simone5pimi, "modulibarstatìon" DaniloPinpinicchiq adattia q0ero stile. ed altd(mi spiace

(daufficiaìe russoa pompieredi per umorela clientela, Manhattan) moltibarmano rrabiliareil dalla aspiranti badender scaturirono pubblicoe titolaridi del Bartending in a ìmìtare iniziarono Italia.Ramosebbe TomCruise. talida bicchierini shotglass innovativi

tempo.lÌ locale scuoladi

PauloJorgeEentes Ramos, plurid€corato bartender dall'esperienza internazionale e grÉmondo infaticabile, era senzadubbiouno spiritolibero.Nel

chq affascinato da qu€lle€sibizioni,lo invitòin ltaliaper

Tesfamarian, Lorenzo Bianchi, PaoloMagnonì, SashalvanKovic, LucaBordone tanti a|tfich€poi

'9,^W

genefato scuoìedí o8giI'ltaliaquasi pulluladi di campionidel mondo0l),di esibizioni... c'èdi tulto,anchechi schidaliquoreín volteggie capriolq addosso bicchiere chidà ad un cliente, allefiammequalche renoaggro/ ma lasciamo chetuttisi d'espeenza... miki Crazlano

Équipagdanentlpsichedelici ai corliri della glo(oteria . Henry's, Beard,Nesbitt, Babache. Unicicli, equilibrismo . "Fuoco"e "Laser" . "contact" . Yo-Yo professionali

Tel.faxosl6s69644ìappy 5v99lla9 o Tr,'TTr!!!


$ c, CpI tV A l "t "E f t & V - V, ., V^ ,,, . , "D, ' E, rr LGAr o c o , . E R r a 0l-0w${ f

Nelcirco,divenu- diJoseph crimaldi, il to sin dallana- padredellaclowne' scita uno dei rie,del qualecharluoghi per ec- les Dickensscrisse cellenza deìgiocolìeri,assunsero un ruolo di dí origini italiane Srandeimpoftanza i clown e gli Srandefama proprio acrobati equestfi. in CranBretagna, dororíginedellafigura ve nacqueil circoe si del clownè da diver- esibnono iprimiclowns so temPooSgettodl espressamente cifcensi, studioe la si voreb- È interessantenotare be addírittura far ri comei primiclowns at salirea dei peÉo- tivi nel circofosseroin naggi di alcune realtàdegfiartistìche c o m m e d i ed i eseguivano il proShakespeare. sembra€omun que fuori di- vertente.Esisteva' scussione chela patriad'origine cavallerizzi comici gíodelclownsial'ln- e quindianche ghilterra,e che in €oliericomici.Solo ingle5e la parola in seguito il clown clown sìgnificasse formòcategoria a sé scrocco, con palt|co- stant€fino a diventare lari riferimentì a con- appunto unodejsimbo testirurali.Abbiamo li per eccellenza del inoltregià rícordato mondodel circo.[.{olti la siBnificativa figura deiprimi€lownsfurono

quindiancheesperti colo equestre.È integ i o c o l i er i . T h o m a s fessantenotare che, Kemp, alcirqueOlympi nentre le antichedisci quedei BrandiFranconi, pline equestri, come i tenevain equilibriouna torneirnedieva li o icentrottolaed una piuma to giochicinesi,v€nivadipavonesulmento. no eseguite soprattutto ll tedescoJean-8ap- in ippodromidallafoF tìsteAuríolche de- ma moltoallungata, burtò nel r 834,fu in modotaleda pounodeipiùgrandi rerraSSrunSere ereanìsti circensi di vatevelocità,il cir tutti i tempi paragonabileperla Cer- ce la caratteristica maniaa ciò cheper la Francia fu Jerome la pista.QuestafoF "Boum-Boum" f\,,Ie- ma Permettevadi drano;cioèun artista eseguirenel migliore c o m P l e t oc, a p a c €d i dei modì esercizidi esibilsi in ciascuna giocoleriaed acrcbazia dis.iplina impostan' Ìn Broppaai cavalli, dola però semprein sfruttando l'energia manieracomica,Con centripetasprigionata l'apportoprincipale dalla corsacircolare degliecletticiameri dell'animale, cheaiu' caniIa clownerie si ta l'artistaa restare ralormò poiinco- in piedi. ll giocoliere micitAeccentlica. Un'altraímpotante peculíaríta del ideale all'interno círcofu la suacon- dellapistadel cirnorazíone di spetta- €o. Un inglesedi

/t

I

.T

nomeThomasPrice si esibiva da Phílíp Astleygíà nel I 770 cÌoènei primissimi spettacolidel Sir ingleseche aveva inventato il circo. Priceeseguivaa cavalloun esercizio che consistevanel far rotearedeipiattiin cimaa dellebacchette di legno chetenevaunaperogni mano.Piùo menonegli stessiannigiravaper il Bel8iounartista dinome Peterl\Iahyeuin gradodi gio€olare tre pallinecon Ia mano destra tenendo un piatto nella mano sinistra,if tutto in piedi sudiun cavallo lanciatoal galoppo.Peter [4ahyeuvissedal 1765al 1862e fu il primo artista capace di eseguircdifficiliesercizi sìndall'etadi I6 anni. In meritoalcircoamer! cano,sonodueBliarti

I A N I I C I R C E N SPI E RA R T I S T II ' I S T R A I '

C I N I OD E LC O i T 4 U D N IEB U S S O L E N C I VOR )A S S E S S O R AATLOL A nizzanocorsiper artistidi strada,tutte le disciplinediarti circensi, colieriai cìown.I corsisonoapertiancheai principianti.

minima:30 ore

E1{lO tARf BtE oppattiene ad uno dellefomialíecircensi úichee conosciute. È èonsìderoto uno deí moestrl /

fro ipiù bravi nel mondo. î itorc ed insegnontedi Dovid Lotible,il piu fomoso clown del m

EugenioLaribletel. 338 9503266BibliotecaComunaledi Bussolengo tel. 045


, 1 c h es i c o n t € n d o n o t i t o l od i p i o n i e r e : .ohn BillRickett€ s

.ettigiocolieria ca . a l l oj n g r a d oJ r al ' a l : - o d i i n f i l z a r ed e l e r f è n c ea l v o l oc o n d e i f o r c h e t t e .N e l l S t O ; e m p r e I n A m e r i c as i .,sibva Lrntale Mr Coye ' 3n d c h ei n p i e d i s u l c a .a o giocolava con : f e l i , c a p p e l lei g u a n : I f a m o s oc i r c ot e : . r c o R e n zn e l a p r i

-e l.nc odipiattÌche : . n r Pv a n ou n at r . i e t 'rr a ctrcolafe perfinir : d n u o v of r a l e m . n i . , r s t e s s oc r c o R e n zs i :-infermò importante '..cna di validi artisti

ospitandone propllo spettaco un al t r o b u o n g i o c o l e r ea c a v a l l oC , o t t h o l ds c h u m a n n c h e s i e s i b i v aa s s i e m e. l f r a t e l l oA l b e r i . A n c o r aa l R e n zq u a l c h e annopi! tardisi esibironoifraieli Briato.e c h e e s e g u i v a n ou n a d o p p i ac o l o r n a . c a v a l l od u r a n t e l a qlale uno di essi 8 oco ava con s€fte p a l l i n €M . oltidiretr o r i d i c i r c ol u r o n o d n c h ev a l i di g i o c o i e r l e q u e s t r j . lrlu s s o N i k oa i A k i m o w i t s c h N i k i t i n ,J i gi o a d o t i i v o di Lnodeiprimidi'etio r r e p r o p r i € t a rdi i c i r c h i f u s s r ,e r a u n e l e S . n t e g i o c oi e r ea c a v d l l oc h e più tardl si esibìanche i n c o p p i ac o n i l f i g l i o N i k o l a iN i k o l a j e w i t s c h .D o p o l d p r m a G u e r r ai N i k i i i n a s , u n s e r ol a d i r e z i o n e d i n u m e r o sci i r

chi stabil s tu.ti a i\loscaN , i s h n iN o w o.r^a

k:<:n

<r,i

tow' e Zarjzyned ebbe r o c o s l m o d od i o s p i t a ' e a n c h ea l t r i v ai d i S i o c o l i € r i ,o s s e r v a n d ioq ! a l j potevano alljnare il p r o p r i o s t i le d a l l . r g a r€IProPforePefto r i o .A l t r in o m li m p o r a n d W i l l i a m sc,h . L I e s F i l l i s ,c h . r l e s D u c o s ,C a r i o t , CeorS Burkhdrdt, charlyl€e e Agnes K r e m b s e r ,C € o r g e F r a n zS i d o l i ,I h o m a s t on B e li n g( c o n s i d e r a a c h e l ' i n v e n t o r ed e l l al F g u r ad e l l ' a u g u s i o clown e s c o )e V i c t o r R i e g o , chein piedilul proprio c a v a o l a n c i d t oa l g a l o p p o g i o c o l a v ac o n p i a t t i ,p a l l i n ee l u m i

f:^ ' -

IVA D A L] 6 A L 2 ] C E N N A O A L L OC H A P I T E A U E SP A C E D EF O N I V I E LLE f€diion€ 2002dc Felivallntemaz onae d€lCicod l4oite Cùloè Bià€nratanegI annalidellaroria delcr.o p€r'a to L v p l lqou c i i l d l !d0n n u m e rp e . a 1 r . \ " 2 0 0 .' \ " l l o( a "

i D! 1óiu 2l

E(o prim numericonfermali perilXxvlltufilal: Clrco featro Bingo, und troupe di Kievconìposrada l6 drirstr. L d f o u p e d i s a l t a t o rai l a b a f t l t a scuoladel C i r c od i A n f i e F r a t e l l i n i . l K o ! ' b a n o v p r o v e n j e n tdi a l l a R u s s i a c, o n i l l o r o n u m e r ou n i c od i i c a r i a nrie a l i z z a tsou d e l l em o i o . Per inlorlnazioni e prenotazionÍ rel +377.92052345 / Iax +311.92A52622

LUCI GIOCOLERIA Alessandro Sèrena KarlHeinzZi€then l60 pagine ll0 illustrazioni t5€ editoda Stampa Altemativa Nonun"trdttato" giocoleria 5ulla e5ulle suetecniche, maun'opera di divulgazionechedelineando a Srandi trattilo sviluppo dellddisciplina, illustra la ,ua capacala dimeravigliare e difdrespettacolo. llvolume inizia conunabreve analisidei p mi repertisull'afiiúa dei giocotieÍ. poi perlhnticaRoma,altraversa Passa Bisanzio eafiivainCina.Tornain Europa eallefiere delmedioevo. Siferma unbel po neicîrhi5tabili e neiteatridivadetà a cavóllolra ottoe novecento, forseil periodo dbro deigiocolieri. Di quesli anniracconla leSrandili8ìIe, dedicando un lungocapitoloall'italiano Enrko îastellied ai suoiemuli.Danotizia di comelagiocoleria abbia traltoispirazione dalledivisemilitari, dai ristoranti, dallecommedie, dallosporte daltempo libero. Edi comeabbiaa ruavoltahpiratolepmepellicolemutee inbiancoe nero. poiil pedodo Analiza delsecondo dopoguerra e dellegrandi scuol€ della Russia e dellaCina, fno ad arrivare ai giorninosli.Accenna quindialltsplogiocoleria sionedella dislrada, allarinascfadelcifcodi tradùione e all'utilizo deljugglingin allriconteli. Derriveinfi, ne la definiione di nuovimercali, di nuovemodalilà di fdppresentazione e ra(ontadellacomparsa di nuovigGndi "rivoluzionari" delladisciplina. Il lavoro, cheportalalìrmadi Alessandro Serena e Karl-Heinz Ziethen, dueira i mdssimi storiografi dellaSiocoleria mondiale, è il pímodiunaserie chesipropone diilluj proslrare edivulgare lastorid, Bliesiti, tagonísti e l€moheplici giovólenze della coleria in ltdliae nelmondo.


A" l € s r a n d r al m p r o t a B A S S l , * r , R V ras.T,d ,lA

e u A LÈ L AR A c t o N E

I E LCL O W N D EL L AC R I S D N E LCI R C O ? La ragioneè che la societàè Milano,nonhasensoe nonavrà cambiata € la funzione d€l lo stessopubblicoe quindisad diverso.È piil clou/nha persoquasituttiisuoi completarnente parlare comico, d'attore tutto è noF onesto contenuti.Primadi male che le cose nascanoe ancheper un'altraragione,che muoiano.Nellastoriadell'tlma- spondead unasf€rapsicologi nità ci sonostatidei modi d'e- ca:il clownnonè soloun meartisticache hanno sti€re,è un mododi esserenei spressione dellavita avutoun momentodr apoSeoe conffontidellasocietà, altri momentidi declino.ll e inveceun attorcperdefinizioclown è nato quando il circo ne è unapelsonachelinge,che e maavevailmonopoliodellospetta- entrain un personaggao e divennenelxlx garilo stessoattorecheoggifa colopopolare, secolo luogo d'attrazionepiù unapaftedi clown,domani reciimportantedelteatro.D€nfo il teràunapié€eseriain un'op€ra ll clown questo circoc'eraIo spaziodellacomi- drammatica. potrebbe maifarlo,non gli non comicità molto cità,ma di una vital€,moltopopoldre,quindiìl riuscirebbe.lo credo che il è piirsupediciale, down ha dovutosviluppareuno clownteatrale ma non è il stileproprio,un truccopart,co- è un contenitore molto l'elare,cheevidenziava la mimicafacciale, spressione, ilsori- L E C O Q DICEVA: chetendevaad allargare L'ERoE so,perrenderlopiirvisibileden- ( P o t c H É tro un grantendonecon poca r R A ct c o È Dl vEN f A T o lu€€, com'era fino al secolo I N A B B O R D A B I L E , Dalmomento in cuiilci_ I L CL O W N scorso. 5CE lete- L O SO S T I TIU a svilupparsie nemainizia A S P E T T A N DOD... delnellecase levisionientrano la gente,il chcoperd€iì mono- [eroe tragicoè diventatoinabpoliochedeteneva nellospetta- bordabil€perchénon conosciaA dellatrage- C O S AA C C O I ! 1NU in mo piii il significato Chiaramente colopopolare. I I P I D I C LOWN glieroitragi€i I T A N T I tv un clown con un Îfu€coec- dia.PrimaCerano O G G IN E ì I I T 4 P E C N A f I perché una chiara diffee ibufioni, Cera ridicolo cessivoappafe 4I P r ù Dt s P A R A T T ? ela comme- c A À P le renzatralatragedia va a riprendere la teìecamera più piccoleespressioni di un vi- dia.c'eranoverieroie il cìown Ci sono moìti clown adessoe altri so. ll clownavevacosìpe6o il avevail suo ruolonellasocieta. ma8arine stannonascendo movimenti dello spettacolo tragedia è scomnei Adesso che la funzioni.lutlo suospazio,le sue an- distrada, edèdifficilee prematuciò è fiste, eppurenon voglio parsarischiadi scomparìre affermareche la necessitàdi chela risata.E persoprawivere ro definircoracosaliaccomuna, unacomicitàpopolarco88ìnon comeuomocomicoil clownde- Netlafadizioneil clownè una dentro persona chenonhapauradipet_ unatraSedia esista,piuttostochesièsempli- ve riscoprire peF dignità,nonha paura in frefta, dere la sua s4 e deve farìo di ta. €ementetrasfe se del giudiziodeglialtrie trovain chéancheil down scompare aspetta.Oeveesserclui l'eroe questoona libertàe una forza P ER c HÉ 5 r P A R T A di piacere.Ri_ tÉgico,perchéla suavitaè mol- chelo ubriacano D I C L O W ND I Í E A T R O quelo in Iavitalita cheabdalle norme, trova C O ] \ , ' I I C to O solitaria, fuori D ' A T T O R E E NON pocoaccettata dallamagSioran-biamotutti nel primo periodo C H ! S I R I F ÀA D quandol'€ss€r€ non e quindiha qual- detl'infanzia E L E ]E TN T I I D E LC L O W N ? zaconformista fatto delledelimitazioed eroì' àncora ha llteatroogginonè piùun luogo cosainsiemedi tragico popolaremaè diventato un luo- co.lnun mondotalmentelonta- nitraluieilmondoestemqnon go d'elite,della borghesiae il no da valoriautentici,dovegli è cosciente.ll clown riscopre dove popolo va Poco in teavo. ll eroi veri vengonosostituitida quelo mondodell'infanzia comecampioni di nonCèpiù ilSiudizioe il castigo clown dateafo è fatto Per la quellifasulli, borghesia e si capiscechenon footballo modelledellepasse- deglialtri,o l'obbligodi confor' un regole. Seguendo d€lvero relle,in un mondoconformista marsialle ha lo spirito"autentico" il clown clown,contantodi trasgressio-dovela normaè di assomigliareidealedilibertàassoluta e, chivacontroè per fa un lavorod'auto-esclusione Dunqueè un at- l'unoall'altro, ne,dianarchia. geniale,vale se Íesce se è a dire un eroe, E il poesia, la nome evidentemente tor€ chetoccala stalgiadel down;tutti elementÌ clownè un eroedell'anticonfor-a manten€retutto insìeme,ha chenonsonomaistatil'essenza mismo,un eternoopposatore, un veropoteresuglialtri,perché del clown.È un po'comefare anchedi sest€sso,perchésito- in fondotuttivorrebberoavere questaìiberta. un concertorock alla Scaladi gliela suadignita.


pedívell€ Ín allumÍnío cl|rve

peddli in alluminio Ei[X-GT à.rÉ#*

,-rPclL'cìqr.

Ò- \\(tllt( fIA4.tC*

asse a brucola 46raggí

sellain armotex

Vendita pe. co.risponden:a in tutta ltalia

I l RNt l t V o d a l i l l l o4nR - q o l o B o 9,o Po , ' 0 , 0 5 5 l 4 r t 8 o www.jokolarte.com info@jokolÉ.te.com

copertone trial 175x 220

ItlonocÍclo standard 20pollici sella forcaquadra inforzata massiccia !

-'i.,0

. " " " . ' " " " , '


t u l t a m a n i e rdai f a r ei l . a p p el o ,i m pa(heftarek rkhiera,inl odertafl a . . i os o n ou n d i ( i a n .nhi ed i c o" s i gnoree signori,graziel" e pen!oche bari, la genlenonè st!pida;livedei m i e i . a p e l i s8ri ,m i v e d ceh e . o r o€ sudoper 40 m nuti.Ch vuol dùe, dia.. An.heper.hèmpieghamo così lanla ener8iapef lar i sognareper p o . . f l s v € 8 l abr lr u f a m e f ì d t eau n maSlco!aggio. Civuolep u conrapevoleua,nonfalsifoppitripeSocentri' ci,noncivuolenienteaperdere tulto, tultociòchel'aÍiva nonè luo,è in pre' lito, ti vi€n€dalo,ti vieneoffeÍo, Devi fadogirare, ievimefterlo a disposizionedituti, Íacend0lidilerrire, e dando lorola poribilitàdicondividere iltuo avesii faftonullaperdareuno diaffo privile8io e foiruna. Quellochea(ade morale adunvjgile,Sono lospettacolo andato alavo- duranle è ldpartepiirvjsirdreanlhein Palestina ne|2000, con b i l e e a p p a r e m n taen,o nl ap i ùi m p o F un'dssoc azione urìanilaria chesiùia tanle,quelafondamenlale è ciòcherimaCooperazione Spagnola, facendo maneinvrsibile. A voll€perfrazi0nidi i tlalemacerie spetta.o deiteÍilorioc secondimi dúia(o e vedoiuflolllIl pubbli.osuarda,senza rendersi conto lospe(dcoio chetulto èsolounarusa, I A C E N I M O l { I A menlresonodrratl dallospettacolo.. Arìoi pubblrco dellapiauaevoglio la sotteftaneo viaggal'amor€,viaggia perquesta vorare dauna quell'energia venSo e quell?tmolencheIa 8enie. famI jadiopeci€ soóe vuoldircet di uno5petldcolo Lrnd c€rimonia. Senza peril Ldvoro. quesere5tressdti Essere artifa fanaiismi,senzd esdliazroni. Senza èl uni.a.osa chemip€rmetledisenlir-stacomunione lospenacolo nonharam i v i v od, v i v e r5ee n zpde n a m i l h n i - gionidLes6ter€ d veniapuraesibizio' quelo .0mec0fsesuenzan€,uno5porl. mai1accr0 faa(eè unntosacro, una di unmodoil esist€re e non! cevere. celebrdzion€, nof si dowebbe usarla [4isonos€mpre lonato d portareil comeun088er00rconsumo. 2 0 0 0R a o m as ,. h i a m a uBe e d è n a l o massimo delldqualilà in pazzd, s€non tspprerentalo aLlealroPaLladium; c hogliabitilrrall,sef onlo bene, evit0 quatlromesi.lacend0 (avoltedevo hoLavoralo p acep0F Awerlo'eligenza una diandare ll).1\4i diprovare nuovecorla seEta,a sEtis.Diquella serdta m l a r ei l d i ! e r t i m e nal iol a v o r a l o r , a l l ase,comeufìpaLco!.eni.o dove.jsiasi' ce,e quandomin(hifoaf lemioa55o uto,doveCèunalu.eper senl€semp lallnedellospetta.o o esenloIdpplau- ognieff€no, dov€faLrnmovimento miso,mirendo.onlochedttrdversodi tA STRADA me nimoe tuttilovedono, fa unsospiro e No n ziatoalarek rrada I America, pa5euntnl tà.hehacredtolutto que- tunilorentono Sela(arerottociòche edè duísliÍìo.A Neworeaf5mia za- fo tid€aè difdresp€ltdcolitalmenle faccioin piaza,p!l rlo€ montarlo in !odll€seidel po bel (h€lagente, que- tealro.Contifúerb matinoper(hél'uni.o awicinandoria a Ídrek stradama ro buono€ralackson Square, dolela ra bellezza, ituir.achetutloquesto è vogliopoterviv€reanchedialtro,co' (0mpetizion€ è moltolone,esenonsei staloreatocomeunrinSraziamenloa minciared d€dcdrmipiuallavoro,sen' piirprobemiPoin Do ,a L ap o e as ,e r i a w i c i n i e $r eas s a .a alfdtica.mrpiù perlareuncerchi0, delpolohaiancora ln8hilterdho lavorato a ColentCar aLaLu.e.Nonlonounfilorofomauna perce(areunpottodovenon timan dendov€perr€golamento devono ac .onsapevoleLLa misti.ainterlore erpri- dinovia.Dopoundiciannidi lavoroa perLberdscelta, .enarelulii. |l1is0no r€gúlrato, edh0 me a m a gratitudlneal a vila.Sonoso- cappello orasentolk' a s p e i t ai l o m i ot u r n oa, n . h ei m o l l a o unostrumento, e onelamenl€ non sigenza dirambarequdkosa. Mi pia.€ piulto.0n.ofenza.un Siofno,dopod!€f capirco l'esallazion€ d quer v riuosi, c0ndivid€re il miodivertimento quatlro i5peflato oreil mioturnoinzio d querigeniichefon 5 rendono.oi' r o . h e f a rd v e r r i ef ,a r € n t r airlep u b p ccOlee grandj blicoa speftacolo a dvofare md.. . comincld a piovere lll todidoler"seruire",le inizialo, eldrlouscrr€ questa quandoo spetla.o Iogoiulto,spiove, vadoperr comrì.ia ruolede a VITAe nrantenere o nonè dncokter re.Da unall.ohagiàpresolÍrlo po poesia, queraÍreraviglia per I mondo m nato.Dopoluttrqrenanniditeatro îolll AdAmrerdam unarlista dinrddd c h ea | t lm € n tsi i ! a p e r d e f d o( o, l r i 5perinr€nta e ilpr n.ip o leatrale e di perdu€vollelapolizia, hachiamato € rurlee peflormance è f mastolo 5te5quera,eccomer0 pef Quando n0navevoalcun sonoin pazzao suur palco so:menetev redurevifafemoledere messo, siscusava conm€perché dove r€nico,dlv€nto únpolinodelleener quantosiamobravi,.realjvje orisinali. E applGrelale88eQu€lecose inlla giedelcielobl!,€ delprofumo delma' Qlrenorìodello.rea distarclra ddi lranonlehovúte,ilpubblcoitaliano lo r e ,n o nr o m p oi c o gi o n ì p eaf v e r e l a staelospetlatore. lovoreichea g€nte amo,qu€Llo romano inmodoparticola mancia.. sonogiàcontento diess€fe €ntrasseed ulcisleda unambieite ma re Potrelra(ontarl tanteo(as oriin ldlo sceLlo.ln c€d spettacol sembra Sicochee5i5l€ a prercindere daloro, jftomoa cherno manSi (uila genl€hafaltocerchio e gliallrilEno a Sudr ch€nonè rato (reatoperloro E.ome (a5amia..quandoteie per polizia;solidapubblico setuenlrdssiin rne dll€ndemdalla dare,emoltepef50ne usdnoil rielàallostatopuro Una!olla hanno púnutrrc i proprioego ild sonogià vaiio non5m0nlo la .asa,la Íria .asa pr€rindere r i e m p i li o l m i oc a p p € lsl oe n zcah ei o usati(tv,lavoro, ...),poilirim€ttipur€ €sistea ddte.

rt Furuno

;ÉÈ=; ;É;;Èg E;gg; :ÉEÈ ;o EiEÈ:! Éi; :tc;i€lE-l'

: ÉÈÈig ;:EFEfÈ:iÉ

-', Eàr:È;Èi-s J :83:.Ee;E<

I É!È€: g ;*-E;cÈtÈ Í


SIB,f-l(,F,0$8,s^ llno spazioa Romaper giocare,all€nalsi,acco8liendo giocolieried acrobati, € coccolando aspirantie professionisti.Pertantotempoun sognopoì diventatoreaha, grazieallaScola,cheha p€rm€sso a Romadi diventare un punto di Íferimento,teatro anch€di spettacolie Poi quel sognoè finito è seratedi grandesuccesso. perforza,sonoemihomeless alcunigiocolieriRomani, grati,altriinvecesisonodatida farep€rconquilareun nuovo spazio.Nella notte d€llo scioperogenerale, seguendoquel camminoche da san Lorenzoporta alluniverso, dietroad una paratadi musicae cari, un gruppodipiù tremilastudenti,precari, migrantihaconquistatouno spazioper far vivereun so8no.Perché strikeè una scommessa di convivenza di idee,proS€tti, possibilita tra i quali una palestragiocolieri,e forse unascuoladi circo.Il soffittoè altissimo, cisonoletravi per il trapezio,il postoper il palcoed anchele quinte. EIatribùdei giocolieriha bussatoa questaporta,incredulaefelic€ditrovarenelcuorediRoma.traDalazzialti quellodei sogni.l,Ji €d opprimentiuno spaziosospeso, fermo,lo guardoe Io imrnaginonosfo,ditutti, a destfa il palcoe poi le quintq i camerinicon i trucchigli specchi . Sentoi rumo delle valiSettedei trucchi,mani le €hefruganocercandocolori,voci che si mischiano, proveaudioe quelleluci,e poi mi accorgocheè vero, è la nostra serata,ce l'abbiamo fatta di nuovo. Saltimbanchi allaRomana. siamotornati.è il 20 ottobre Losfondoè lo e a Romasi svol8eun galad: Siocoleria. stessodei due festivalpassati:un Brandetendoneda circogrigioe conun cieloblu,€d ilsiparioè tornatoad aprirsi. silenzio,le lucisi abbassano il pubblicotace,già sodd€ ed entlónoin scenaBacch&ttoni e le due affail ll scinantivall€tteSimonae Laura,per accompagnare pubblicoin un magicoviaSSio i cui protaSonisti si sono cattivi,div€F alternaticon poesiaed ironia;esplosivi, tenti,bravi:Luciana, Simone,Trillo,Éddy,lossua,Tony o cliftoncircus.LasemtaDoiè finita.la musicaè sfumata, le luci si sono spente,gli artistisono andativia,il Dubblicoha lasciatomozziconifumanti e bicchieri vuoti,siamoÍmasti noi, i saltimbanchi stanchi,felici, quasiincreduli.Lo spazioè ancoranostro.Duegiomia settimanac'è il corsodi acrobatica di simonee tutti i ID pomeriSgi Ia palestraBiocolieri/e è aperta,c'è la musiinventar€, studiaca,la lucee tantoda poterimparare, inizieràilcabaretconvinere.[,lartedlemercoledisera È una ria per chiunquesi voSliaesibire,confrontare. scommessa, un sognorper oÉ una rcaltain progress, sperandoch€ continui,rhe crescae che si alimentidi tantealtrecontaminazioni. SlmonaSatimbanchiallaRomana.

A CR e." aPauA l n d e rosn

Ho avutotanteawentorein ltaliae nonsaprci daqualecomin' ciare.Siamoa Romanel 1988. lo e il mio parher c'eravamo esibitiinstradanellecittaturisticheviaggiando versoìlsud. Decidemmodi dirigerciv€rso piazzaNa Romae scegliemmo vona per esibncia cappello. fúentreci dirigevamoin piazza sulmonociclo coni nostriattrezzi un ragazzo cifermò chiedendocicosaavessimo intenzione di fare.cli spiegammochestavamo perfareuno spettacolo e Io invitammoa rimanere.ci disse che era un giocofíere e che lui avevaappenacominciato a fare spettacoli. ci spie8òancheche non sarebbestata una buona ìdealareunospettacolo a pìazza Navona,Senzaascoltareíl suo suggedmento facemmoìo spettacolo,uno di quellispettacoli doveil pubblicoforma un ceF chioprimachetu cominci!Tutto


andavaallapelezionee la folìa italiano, iì nostroamicogiocolie' cune idee da passarui. Questa continuavaa crescere. A quel re cominciòa raccoSliere la folla stagioneho appenacominciato puntonotaidue poliziottia ca- cheavevaassistito allospettaco- a lavorare conun nuovopartner, vallo,cheosseruavano lo spetta- lo e a condurla intornoalletran- Adriel,chenon vienedall'acrocolodadietrolafolla.Aspettaco-senne.Dopodueo tre minutila batica, macheè un provettoginIo terminatopassammoil cap- follacominciòa batterele mani nasta. ìn nostropdmospettacolo pelloe cipreparammo ad anda- gridando "Lasciateliandare". è statoin un nightclube durava reviaquandoi poliziotti si awi€i- Nonpotevamocredereai nostri setteminuti.Mi è statopossibile narono. Tuttoquellochecidisse- occhi. P€r quanto incr€dibile insegnare ad Adrieltuttilefigure ro fu 'l/enite con noi". In qu€l possasembrarela poliziaci la- in una sessionetecnicadi due momentoil giocolierecheave- sciòandarecontuttigli attrezzi ore,più un'altraorain cui cìsiavamoaPPena conosciuto si awi- ed i soldicheavevamoappena mo limitatiad annotarefa sepoli- raccoltolSfortunatamente, cinòe misuggeididirealla nel- quenzadellefigurce lo stil€def partedelnostro l'eccitazione ziachelui faceva dell'accaduto non la prcsentazione. Poiabbiamo ri' che,essendo raccolsiil nome del gìocolìere passato le sequ€nzefino a quanEruPPo.Pensava italiano,avrebbepotutoaiutarci che ci avevaaiutatocosìtanto. do Adrielle avesse m€mo zzate ad usci€daiguai.Lapolizianon speroungiornodipoterloincon- perbene.to spettacolo eradivie lo allontanò, men- traredi nuovoe di poterloripa' soin qoatlrosequenze, configuBlicredette tre ciconduceva alletransenne Saredelfavore. re di riposoe gli intervalli. LaseguenteèIaprimasequenza cheavevano sistemato in piazra. dello tì cominciòl'interrogatorio e, Bene,molti di voi mi conosce- spettacolo,che definiamosementrecercavamo di fispondere Énnoperiworkshop diacrobati- quenzabassa.Nei prossimitre allameglioconil nostropovero cachetengoalìeEC,ed eccoal- numerivi illustrerò le altre.

I

0 BA T C A y anoo a xpaulxo@

Questoè ld sequehzobog ed è uno sinpotico su.cessionedi figurc. to@rete le {ósi t a/ I 5/ | 6 óbbostónzodifficíli(furcno le unichefigurc in cuiAdiet ebbedifticokànelnosfrcpùúo spettocolo).Neiprcssiminumei vi illustrerenole oftresequenze.Nelfrc.tenpo Òllenatebenele vosùevedicoli.

lI

f

tI

I

A

I

ta

f\

I

f l

Successlon€I delle figure

n ì

{

-U L-, "a]

trótrizionè 7 ftndèÍè hrb. a h piedi in unarenick nenh llèmani po ritomarc súipi€ni .omein sorridelel pormiè4

-*f.L&*É.

iI t

ll entanb

I

ta prepd.lai | 5 slèndoin aho 16 manlenete pd rúafe ta bae laveriale pudple8arc eLulale aLLesil in po5nione ì sullemani k ganbe

L & Y'r rTabba$alùi e lendele h Eamb. a iquadra


.E-

t \ 4 0 v! t E N T lB A S E E IRICK owiamente tutta i movimenti sono Possibilisia desra siacon la sinistra.liasse / \ ve icalesi riferisceal cdppelìo in posizionenolmalepossiato l-\ i ( conl'apertura del /. 1| | su un tdvolo, \J /-\' U T--fcoculloloveÉoil basso.uasse orizzontale si riledsceallaposi:a---l-----ì<-----l zione che il cappelloavrebbe se poggiatosul lato, con I'apertura versodi voi.Unavolta chesaretepraticideglieserciziT H R O W It CAPpELL0 íportati di seguito,provatead fri dalla ftano alla t€sta,con I cappelliusatiper la usaredue cappellicontempo- rotazioni dell'asse ve|ticale manipolazíone sono generalmentecappelliraneam€nte. oppure orizzontali.variazioni: provatecomin€iandocol caprigidi,bombettee pellodavanti,di lato o dietroil c i l i n d r i . l l pui it ri l i z z a t oC R O W N R 0 L L r i s z è la bombetta, Siintendonole rotolatelungoil corpo;vadateil numerodi giri per la facilità braccio.con il bracciodìsteso del cappello.Appenadiv€ntate (o conunaìeg- pratici,provatea lanciareilcapdi manipolazione € la odzzontalmente di alcunigndi pello in modo che atteÍi in Srandevarietàdi trick gerainclinazione possibili. Lasup€rfi€ie v€rsol'alto o il basso),tiení il equilibrio. di un cappellopuò cappellocon le dita all'interno esseresuddivisa in: dell'apertura, che risultaÍvolta F L I P > Lafes. (Brim): velso il pubblico.lmprimeteal Teneteil cappellocon la parte poggiariferitosiaallafalda cappelloconl€ ditaunarotazio- superiore delcocuzzolo ne su se stessofacendo in ta nel palmodellamano,Date siaall'orlo.Viene per la utilizzata modo che il lato del cocuzzolo una spintaversol'alto al capAfferrate pelloin modo checompiauna maggiorpartedelle rotolilungoil braccio. il cappelloquandoarrivanella capdolae cheatteri nellaposi> ll cocuzzolo parte superioredella spalla zionedi partenza. (crown):la parte davantio dietrola vosratesta. piùgrande diun Varianti:Iniziarela "passegSia-S P I N cappello,suddivisa ta" padendodallaspallae fate Fateruotareil cappellosu s€ in part€superiore, rotolare fino alla mano. stesso,usandocome pemo Ie latj e apertura. Rotolateda una mano,all'altla dita, per la pafte superioreo passando per le spalle. lateraled€l cocuzzolo, o della ì cappellinormali funzionano, ma non tesa. oppure trasferitelosul sonoadeguatamente E N D ' 0 V E R - E NRD0 L Lr i rs naso.tnohrepotetefar gilareil pesantied irigiditi il dito all'inTieni íl cappellocon le dita cappelloinserendo del cappello. all'ìnterno dell'apertura e il pol- temo dell'apertura lice nelìa parte superiore(o Vi consigliarno anchelateÉle)del bordo,l'a- B A T A N C E di puntareall'acquisto perturarivoìtaverso il basso. Tenet€in equilib o il cappello dicappelli Con il bracciocompletamentesullatesao nellapartesuperiosu un dito,sul da Siocoleria v€d distesoe tenutoorizzontalmen-re pogSiandolo te nellastessad'rezionein cui naso,sul mento,sull€tempie, e propd,disponibili prcsso guardate,usatele dita per far sullafronteo su un altfooggef tutti i rivenditori di articoli ruotareil cappellosu se stesso to (tipoun bastoneo unaclava) in modoche ricadasull'apertuPerrèr ie il vostro ra. 5e avetela tela piegata,ìn K I C K modo da guardarcil pavim€n- Rimatenein equiìibriosu una capp"f paiodi to, il cappelloandraa posarsi gamba,tenetel'altlopiedesolperfettamente sulla vostra levatoda tera di unad€cinadi dmuo testa. Assicuratidi tenere il cm e infilatelodentrol'apertura dùindi 5Oqo bracciocompletament€ disteso del cappello.calciateil cappeìe 5Ooó (bloccateil gomito)e teneteiì lo con un singologiroo doppio girc in mani€racheatteri sulla pollicedl di-fr&ri lcool d rato l'int€rno t€sta.

Ira o da ll.t lr.nlt!l.llon, d ìlr* Wilson ranuzìone,dÈee g nn Ò r ea . u r u d i l . n l d o l c e . r e m i @ l i s c a l i . i t

-f

u.r El-

cr-

quindi dell'amido

simile ner negozl

negozi difai da te.


FONTI >INTERNET s/lSlbooks/ingalese/€hapZhtm wwwjuggling.orglbin/mf www.ofljazz.com/vid-hat-htm wl ^ /.haggisandcharlie.com >VIDEOCASSETTE

I

llfi ]UGGLINGdi Andy Head Questovideodi istruzionicon Ia part€cipazione di Andy Head(Campionedella U.S. PLACE/!IÉNf nel 1985e nel Posizionate l'apenuradel cap- NationallugglingAssociation pello sul gomito,ginocchio, ì991), 35 min.VHSo PAL.Cranvideo,stile per gli appasmoltoanni'80,fondamentale spalla.usatelicomePausatfa i sionati.Nessunamoviolalma esegueun paio di volte ogni mossa.fi4oltii rick spi€gati,cosìcomela ìorosequenza e iltema di FINCER /\4ANIPULATION uno spettacolo. La base della manipolazione conle ditaconsiste nelì'utilizza>LìBRI re le primedueditao l'indic€e il pollicein una presaa forbice, per imp mereal cappelloona MISCELLAI{EA MAI{IPUIATIVE rotazione con la suatesa. Non by Reginoldw- Bocon è facilespiegarea paroleque- classiciesercizicon cappelli,bastoni,piatti, equilibristo fick (conosciutoanche spinningcon i paìloni,soprattutto come "tumblìng')per cui €er smo con taz?e"a scatolacinese'"neling catequalcunocheve lo mostri cups"e vadecon oSSettiassoditi.104 pp. oppufe osservate un buon lllusfalo,in inglese,disponibilepresso ggisandcharlie.com/halmov (wwwha un b€lvideodi HaggisÀlcleod, >F -M 6,10ll,lB) JUGCLING si può giocolarecon i cappelli nello stessomodo con cui si giocolacon le palline,facendo cascate,showet €tc,.. Negli show€r usate la t€sta come punto di appoSgiopiÙ alto delletraiettorie.Nellecascat€, icappelliverso la testa lanciate e, con il cappelloappenalanciato ancoÉ in aria, togliete con la manocheha eseguitoil lancio il cappello che avete ancorasullatela. Alternatele mani nei lancie ollerreteuna cascata, lJna simpatìcavafiante: fate ruotare il cappelìo comese volestelanciarlosulla testae colpìtela tesain modo da farlo ruolare nell'altro senso,quindi afieratelo nuo' vamente o fatelo rimbalzare varievoltefino a chenon att€r ra sullatesta.

Max E re DeuxIeux (1916) connedia,MaxLindeteseguealcunibrevitdck conil cilindro e conil bastone; Poppy (1936)Wc. manipolazioni comefargnaFlelds esegue alcune anorno a sestesso; re I pavrmento You Cant Che.t Àr Horest Man (1959) chelancia classico matchdi pingpongdi Flelds Singln'In tfte Raln (1952) manipolazioni di ombrello sinili Cisonoaìcune alndirlin8 coni baroni,Inolite, D.O'Connot eseguealcunitricks conil cappello menhedanza. Se reSSete i musi@I, Suardatelo. .Benny& loon (1993) JohnnyDeW esequealcunisketchdasaicidi Keaton, tracuispin sllditoconcappello e trepiat tichevengono maneggiati avanti e indietro tratre peuoneeseSuendo unacascata. Esetueinoltre alcune esibizioni in sradae vèi esercizi di equili' b o,tÉ cuila classica sequenza di Buster KeatoÍ (€lassico conil porkpie cappello ska/Rocksteady) ll Conmediante(1995) rdct t\Ioltibrevispettacoli, t.a cui il giocoliere Endresz JL lo splendidoclown aeorye co i i PdtketBrcthe6,insiemèal comicoFreddie Ddvès.corlesesue alcunitrickscolcappello, e Dóvies e cal èseguono alcunemanipolazoni di piattí.h unaltfascena cisonotremonociclistiin la taiettoÍadi tutarchepedalano diregnando 'b tkh dalsapore unacascah. Granfilm,breve, style"(ui po' sureale),ma ottimala p.rte di colcappello. manipolazione

.J{

. " " . " " " "


ll di

i*#r**i*$::;


Ney i- .Ì, -8Òc3 E M

e uno gronde bo.so do [BigPock spallocon slropsper ilsoccoo pelo ed uno gronde quonriiodi losche espressomenle diseqnote ler oli orhez2ie gli effeni-pero;oli Jei giocolieri. BigPockhosporto ì0 (love, l2 onelli,ó torce,ronlissime in pelle, cucjreo mono, [Scorpe per chr opprezo ùn oltrezoiu.o do rpefiocolodiollissimoquqlitoin quofiro mÈurc diverse,do bombi no o ggonte po.k e uno bo,sd imbor EDioblo lilo per hosporisre2 dioblo qrondi o un diobloorqndee due oollineo un dioblomelioe5 pollineo...può essereoflaccalo ol BioPocko oorl,oro do soìo con le sro-psoppolie po.k e uno bofso imboitiro EBdlls per hospodorcó pollinedo 80mm i o I 2 b e o n b o qds o ì 3 0 q r o m m o 5 fnebdllsco; z Pp e suóni o r0 pollinesiliconoteplo essercotloccolo.ol BigPocko po*oio do solo con le slropsoppos[e pl

nuo'l onelli Bobochegliteroti.lo superlicieè holioto (on lno vernice sciniilloneo hrillonrni

Ectoy€, rlose, le nloveclovedi

Mr óobocne rnoro,orcenlo.broncheo merolliche, c; e;nzolipes

Zrube

Ho,rè h citindrodo speno-

Melon Hor è uno bomberiodo spettocolo ìn felto f,levoturion

è m diohlo,. @n u

ne breverobdo MrBoboche che permelieiempi di roliozionemoìlo piùlunshideidioblotrodizionoli Il

Cops sonocoppucci di protezio. ne in telorobusioper le elremilò intuocobilidei devil rick e delle iorceduronieilrosportìeperevilore chei posonosporcore

lEg."it

p".t

è hd boJsoesr,ens,.

per J dev,r con stecche o due devilIne <on st*che o 3 iorce discoverycon pun|olidi prolezioneo 2 bosioniindioni

lE

Dévslow e un devilsrick fosfore. scenreper polergiocoloreonchedi nottè5enzousdrcil tuco

lE Dev..nvcs in telo,per isiocolieri che opprezono quelo lipo d Lniluro e di grip, reolizqto o*isionolmenlecon un oltimotinituro

lEalu

Devil ,i peri siocolien che

?"2

BigPock Dioblo Pock BollsPock Devil Pock Sfops Glitter rings Holder Tube Hot Melon Hoi Clown Shoes Glitter Pldfès Flip Color Short Clubs Sroge Clubs Decòfor Clubs Torch& Devil Cops Alu Devil Devil Glow Devil Convos New Mesh UV Bolls SiliconBqlls PeachBolls PeochBubble Acryl Block Diqblo Finesse Dioblo Evolution DiobloMillenium Diqblo Millenium Moon TelebogStick for Dioblo New Dyneemo Lines StogepeocÀ. fontosticasuperficie "pesco' vellutoto.in ofto diversicolori do 72.80 e 100 millimetri di dionetro

Gioroleriolf,r. Babqhe perìniziore dove perprof dove elsionìslì 0ove difuoco lihrisulle dove Devil li(ks Devil fire perdevilrks Iesuto infuorobile lib ruiDevilcks Pollìne iunior Polline londqrd doI oBrolori Polline riempibilì Polline rimbolzonli Polline rimholzonti folorescenli (ontod (olorrte Polline do Polline docontoo ocrilyc trosporenli Polline doconlsd fofores(enii polline tibrisulle polline Video sulle Dioblo perDioblo Sbcche inlegno emetollo fili perDioblo innylon-rolone e Dyneemo Video Dioblo tibrìDioblo Anelli Anelli folorescenti Piolii Cnesi 0gorBoxes Foulords e lnaolt tibriYoyo, Vìdeo Yoyo, RicombiYoyo, lJnkkli, perunkkli, Selle Viscount, Giroffe, Ri(ombi persruliure, lihrisugli unici(li, P0ll0nrini [ibri suipolloncìni, Riviste di gioc0lerio, librisui down

olivolo,distributrore uf{icioleMr. Boboche per l'ltolio

ie hord.Bofroin roburoollumìnio con le eslremìtòfissolesqldomente Ptkline è lno lind ónFlek di h.rc h Bobo.he dt ohstno qù.ltto pet tiesles nseobn,ó'turb ;n tèsut, t6i5€^8, dntoeotó ÒitÉrdi èd inhottitc,. tuha e tre le borse @ssúa exffi inÈ.ónnèse Ìo

il nuovo cotologo Alivolo-Mr. Boboche è pronio, ricfiied,/o:

Alivolo, Vio coseNuoveZ - 02034 Montopolidi Sobino- Rietilholy) tel O765279821 - tox 0765 279559 - web www.olivolo,it e-moilolivolok@uni.net


ASSOCIAZION GEI O C O I I E NEI D I N T O R N I

(Roma) Viadel Lazzaretto, | > 00053Civitavecchia > giocolieriedintorni@hotmail.com tel/fax076631320> cell.3476597732 P a r t i tIaV A0 6 8 9 4 4 1 1 0 0 5

M O D U T OD I A D E S I O N E2 O O 3 Dacompilare ed inviarcviafaxo per posta,insiemead unacopiadellaicevutadelveEamento, ai recapitidìcuisopra.

Io sottoscritto/a

Residente in cAP

.. ...............C . . i. t t à

PrcsavisionedeUosÌatuto(consultabile anchesu !\^@jusglin8mEazine.it) e deSliintentiassociativi, chiedodi aderireallassociazione ciocotierie Dintohi.AlleSocopiadell'awenuto veGaneniodellaquotaassociativa

Data

firma

o u o r E A s s o c t A T r v2E0 0 t €t2> €t6> €t8> €20>

(trapalentesi PERI SOCI ORDINARI 8li omagfi) (4 nume diJugslingMagazine+ Dossier su Progetti di CircoperBambinie Ragazzi) (4 nume di JuSSling Magazine+ Lozen delJuSgling + Dossier su ProSetti di CircoperBambinie Ragazz i) (4 nùrneridiluSglingMagazine+ T-shift + Dossier su proSetti di CircoperBambinie Ra,azzi) (4 numeridilugglingMatazine+ LucidellaCiocoleda+ Dossier su Progetti di CircoperBambinie Ralazzi)

PERLEASSOCIAZIONI E LEPALESIRE ctOCOUERt (ka parentesi gli omaggi) CiPiacerebbe trcvarcin ognicopoluogodi ptovincioun puntodi ife mentopetmíùo-disttibuzione prciezioni deltepubblícozioni, videoe oryonizzazione dí stogee spettacoli. Se sieteAssociozione, conun localedovesvolgete le vostreoftivito,e sieteinetessatia questoprogetto,eccoI'ímpegnominimochevi chiedíomo: € l0 > (4 numeridijugglingMagarine. 5 copiepernumero,+ |'tnacollezione di lo affetratidilugglingMagazine + 5 copiedel Dossier su Progetti di CircoperBambinie Ragazzi + seSnalazione dellevs.iniziative e deivs.rifedmenti sullepaginedi Juggling ÀIagazine e suw\,l/wjugglingmagazine.it) N.B,Qualsiasiopzione scegliate,inviare l'importo dovuto tramite CCPn. 16226404 intestatoa: 4slociazione Ciocolieri & Dintorni, specificandonella causaleADESIONEANNUALE + il numero della

fivistacheintendetericevereper primo (+ eventualmente taglia p€r la T-shirtM, L o XL)

Profile for Juggling Magazine

Juggling Magazine #17 - december 2002  

quarterly italian magazine dealing with contemporary circus arts

Juggling Magazine #17 - december 2002  

quarterly italian magazine dealing with contemporary circus arts

Profile for jugmag
Advertisement

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded