Page 1

WWW.COMPRENDO-ONLINE.IT

COPIA GRATUITA

COMPRENDO NUMERO 57

QUESTO GIORNALE NON RICEVE ALCUN FINANZIAMENTO PUBBLICO E SI SOSTENTA GRAZIE ALLE INSERZIONI PUBBLICITARIE

E SIAMO ANCORA QUA, EH GIÀ!

Una galleria di foto che speriamo aiuti chi di dovere a porre rimedio alla situazione delle strade sangavinesi!

► ECONOMIA

► HUMOR

► LETTERA

► AMBIENTE

pagina 3

pagina 7

pagina 8

pagina 11

MOVIMENTO CAMPIDANO

re dalla copertina, sarà un numero ricco per quanto riguarda le notizie sangavi-

nesi. Nel numero 1, utilizzai la rivisitazione di un proverbio per aiutarmi a presentare ai

nostri futuri lettori il “nuovo” periodico del paese: “A caval donato non si guarda in bocca, figurarsi a un giornal donato...”. Adesso a distanza di quasi due anni e mezzo, per spiegare la scelta di portare Comprendo alle sue origini, ho deciso di farmi aiutare da Keynes, l’economista più discusso del momento, che nella sua vita è spesso riuscito a racchiudere in poche righe la propria spiegazione per situazioni economiche assai complesse.

Non ce ne voglia Vasco, ma questa frase che abbiamo scelto come titolo del Comprendo numero 57, ultimamente, non ha portato un gran bene. L’ultimo ad utilizzarla qualche giorno dopo le ormai celebri elezioni di Febbraio, seppur al singolare, è stato l’ex “quasi primo ministro” Pier Luigi Bersani. Proviamo a riabilitarla proponendola con un’accezione sicuramente più positiva. Questo numero si rivelerà “vecchio stile”, infatti come si può nota-

COME IN TRINCEA: STRADE DA RIFARE

a pagina 11

SE TORNASSE JOLLY TV...

«SESI PROPRIU SANTUINGESU!»

Segue a pagina 2

LA PINETA ABBANDONATA


EDITORIALE

E SIAMO ANCORA QUA, EH GIÀ! ► EDITORIALE

L’attuale situazione non solo è complessa ma è anche molto, troppo diffusa. Keynes, per quanto riguarda lo stato in cui versano le tante, tantissime aziende del nostro territorio

avrebbe detto: “Se ti devo un dollaro io ho un problema, ma se ti devo un milione di dollari allora il problema è tuo”. Lo disse un secolo fa, quando non poteva minimamente

immaginare che il problema del recupero crediti avrebbe affogato l’economia attuale. D’altra parte era sempre lui che non si preoccupava del fatto che le sue teorie econo-

miche non fossero applicabili al lungo periodo. Semplicemente perché “nel lungo periodo siamo tutti morti” diceva. E invece no, noi siamo ancora qua, eh già! Luca Fois

WWW.IOMEEMARTA.IT

IO, ME & MARTA

2


ECONOMIA

MOVIMENTO CAMPIDANO ► ECONOMIA

È recentemente nato il "Movimento Campidano Pro Zona Franca Integrale", comitato che nasce con l'intento di far conoscere a tutti i benefici che la zona franca integrale potrebbe dare alla Sardegna. La convinzione è che questo sia, a oggi, l'unico sistema che può salvare la Sardegna dalla grande crisi. Una crisi che non ha eguali in tutta l'Italia. La Sardegna è ormai spopolata, con record di disoccupazione e record di chiusura di attività sia commerciali che artigianali. Cosa si può fare allora per arginare il problema? Si può diffondere l'idea di "Zona Franca Integrale". Da tempo si parla di zona franca, ma nessuno è riuscito nell'intento di attivare una

così grande opportunità che, a detta di chi sta lavorando per l'attuazione nella nostra isola, sarebbe il volano per la crescita della nostra amata Sardegna. Oggi il Movimento è composto dai referenti dei Comuni di San Gavino Monreale, Sardara, Gonnosfanadiga, Villacidro, Guspini, Sanluri e Arbus. Si è in attesa delle adesioni degli altri comuni del Campidano. Il movimento informa che le adesioni sono aperte e che si può partecipare al movimento in qualunque momento, sia come attivista, sia come simpatizzante. Per informazioni si può consultare la pagina facebok "MOVIMENTOCAMPIDANO" oppure scrivere una e-mail a movimentocampidano@libero.it

Movimento CAMPIDANO

PRO ZONA FRANCA INTEGRALE

SARDEGNA

PRO ZONA FRANCA INTEGRALE

insieme PRO ZONA FRANCA INTEGRALE campidano

Per info:

San Gavino M.le 329-7256390 Gonnosfanadiga 328-2871583 Villanovafranca 3491941881

La locandina del Movimento Campidano Pro Zona Franca Integrale

BENVENUTI DA SCAVOLINI.

show room cucine zona notte - zona giorno divani - camerette - complementi

buje ADV - VIII 2012

viale Rinascita, 19 - San Gavino Monreale Tel. 070.9339031 - 070.8970143 info@sannamobili.it www.sannamobili.it

facebook.com/sannamobili

3


EVENTI

SEMINARIO ACQUA POTABILE ► VILLACIDRO 13/05/2013  



 



 

  



Che acqua beviamo? È sicura? Posso usare l'acqua del pozzo per innaffiare le verdure? Che analisi devo fare per sapere se è buona? Che problemi mi può dare alla salute? Ma 













 

  



   







 



  





  

     

 



 

   



    

 

   





 

   

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

L'Assemblea Costitutiva si terrà presso la sede della Pro Loco di San Gavino in Piazza Giovanni XXIII n° 2. Ordine del giorno assemblea costitutiva: (1) Costituzione dell’Avis Comunale di San Gavino Monreale; adozione dello Statuto; incarico al Coordinatore dei Promotori di procedere alla

REPUBBLICA ITALIANA

11/05/2013



► SAN GAVINO

consegna degli atti al fine dell’adesione ad AVIS Nazionale ed alla convocazione dell’Assemblea elettiva.

UNIONE EUROPEA

ASSEMBLEA COSTITUTIVA AVIS

     

NUOVA LENZUOLATA ALLA VECCHIA STAZIONE Sono nuovamente apparse le lenzuola di protesta alla vecchia Stazione Ferroviaria di San Gavino. Come era successo nell’aprile 2011 e nel novembre dello stesso anno, gli indipendentisti sangavinesi hanno deciso di lanciare l’ennesimo messaggio contro lo stato di abbandono dell’area di competenza di RFI.

4

la fonte dove prendo l'acqua è controllata? Da chi? Mille domande tutte legittime che devono avere una risposta. Per rispondere a questi e altri interrogativi il 13 maggio alle 15 in Via Tirso a Villacidro il Circolo Didattico "G. Dessì" di Villacidro, in collaborazione con "Remmondo", ha organizzato nell'ambito del progetto "Piga Sardu Birdi" un seminario gratuito che fornirà, inoltre, preziose indicazioni sul controllo della qualità

dell’acqua che usiamo quotidianamente nelle nostre case. Tutti gli enti preposti saranno presenti per dare le risposte.

MOTORADUNO NAZIONALE MCPS ► MACOMER

03 e 04/08/2013

Il Gruppo Sardo del Moto Club Polizia di Stato organizzerà, per l’anno 2013, il primo "Motoraduno Nazionale Moto Club Polizia di Stato". L’evento, per

IL GENIO DELL'ANNO Premio "Genio dell'anno". Al terzo posto, lo sventurato automobilista che è finito nel cemento fresco. Al secondo posto, il furbo che ha spostato il nastro di protezione. Al primo posto, chi doveva vigilare sui lavori, e ha lasciato parcheggiare le auto a ridosso delle transenne, costringendo gli automobilisti a manovre strettissime e slalom in mezzo al cemento fresco.


EVENTI

scelta unanime dei soci della delegazione Sardegna, si prefigge contestualmente di raccogliere fondi da destinare alle associazioni di volontariato che operano sul territorio sardo. Il Motoraduno si propone come evento di aggregazione motociclistica con finalità sociali e culturali aperto a tutti. Trattandosi di manifestazione di rilevanza nazionale, iscritta al registro FMI (Federazione Motociclistica Italiana), che verrà ampiamente pubblicizzata nella stampa specializzata e nel canale informatico ed è destinata ad alimentare il sentimento di unione per tutti gli amanti delle due ruote e del mondo dei motori, in generale sarebbe un grande onore per questa delegazione poter collaborare congiuntamente per regalare una giornata a tutta la

cittadinanza con un esposizione di mezzi d’epoca. Gli stessi verranno sistemati all’interno del piazzale ex caserme Mura a Macomer, il tutto sorvegliato da personale dedicato. Per informazioni contattare il Moto Club Polizia di Stato – Delegazione Sardegna, email mcpssardegna@gmail.com, cell. 392.1759313

FESTA DI SAN PIO

► SAN GAVINO 08/06/2013

Anche quest’anno nella Parrocchia di Santa Teresa si festeggia San Pio da Pietrelcina, il santo degli ammalati, dei sofferenti, dei bisognosi, degli ultimi. Don Giorgio e un gruppo di fedeli stanno organizzando la festa religiosa in programma sabato 8 giugno. La Santa Messa apre i festeggia-

menti in onore del santo, per continuare con la processione in alcune strade della parrocchia. Si ringraziano anticipatamente tutti coloro che stanno contribuendo alla buona riuscita della festa.

CONTUS E PASSUS

►GONNOSFANADIGA 11/05/2013

Incontro seminariale sul ballo sardo in programma a Gonnosfanadiga in data 11 maggio 2013, presso la Fiera Mercato. Ore 16.30 apertura mostra di immagini della tradizione tra passato e presente. Ore 16.45 Saluti delle autorità e dei responsabili di Sardegna Solidale. Ore 17.00 Incontro seminariale sul ballo sardo con Emanuele Garau e le associazioni del territorio. Partendo dalla storia delle sue origini e delle sue evo-

luzioni si affronta l'analisi del ballo sardo, della musica e degli strumenti utilizzati per accompagnarlo. L'incontro è arricchito di aneddoti e momenti di vita della cultura delle tradizioni popolari sarde con interviste e racconti relativi alle esperienze delle associazioni culturali e di volontariato partecipanti. Ore 20.00 Concerto di balli tradizionali e balli di piazza con Emanuele Garau e suonatori.

RADUNO COSPLAYERS SAN GAVINO

30/06/2013

Giornata dedicata a tutti i cosplayers, entrata gratuita, pagate solo quello che prendete al bar del Parco Rolandi, sede dell'evento. Una serata in compagnia dalle 17:00 alle 21:00, più costumi ci saranno e meglio sarà.

5


SAN GAVINO

LA SARDEGNA... SECONDO SILVIO CASULA

CASA DONA MAXIMA

Casa Dona Maxima, San Gavino Monreale

6


HUMOR

SE TORNASSE JOLLY TV... ► HUMOR È il 26 Aprile, ci sediamo a tavola, è ora di pranzo e come per magia la tv si accende da sola e si sintonizza su Jolly TV! La mitica Tv sangavinese è tornata a farci compagnia. Silenzio. Fatemi ascoltare le notizie. Alzo il volume e… “Ultima drammatica notizia in ordine di tempo, è la scomparsa di quattro partecipanti alla Corsa di Primavera tenutasi ieri. Fortunatamente però, gli atleti sono stati ritrovati qualche ora dopo l’arrivo. Erano rimasti incastrati nelle buche di via Goldoni.” Per fortuna è andata bene! Se solo penso a tutte le volte che con la macchina ho fatto lo slalom in quella strada, ma sentiamo un po’ cosa ci dice ancora il Tg… “La Corea del Nord ha dichiarato

di essere pronta ad attaccare militarmente gli Stati Uniti. Qualcuno ha il sentore che stiano facendo le prove generali nelle strade del paese. Linea all’inviato…”. Ma dai, le testate nucleari in possesso dei coreani non causerebbero mai così tante buche! Speriamo ci siano notizie migliori. Sentiamo… “Passiamo ai fatti culturali, ieri 25 Aprile è stata inaugurata Piazza della Resistenza.” Ah bè finalmente una bella notizia, nome azzeccatissimo. D’altra parte provateci voi ad arrivare nell'ex Area Melas resistendo a non bestemmiare dopo aver fatto tutta la via Roma. Più resistenza di così! Nooo, che palle, la pubblicità! Non capisco come possa un TG avere così tanta pubblicità, come se la pub-

Lo studio del TG di San Gavino potrebbe essere così

blicità poi, servisse a qualcosa. Io odio la pubblicità! Eccolo, rinizia rinizia… “Per gli eventi di Maggio segnaliamo che il 4 e il 5 si terrà l’attesissimo evento culturale ‘Monumenti Aperti’. Per l’occasione, in concomitanza, a San Gavino si terrà anche un altro evento: ‘Strade Aperte’.”

Ma dai un TG intero dedicato alle strade sangavinesi, ma vuoi vedere che gli antichi romani avevano ragione?! Se non mi sbaglio è loro il detto “Tutte le strade portano a Roma, ma speriamo non ci sia bisogno di passare da San Gavino”. Questa è SAN GAVINO

7


LETTERA

«SESI PROPRIU SANTUINGESU!» ► LETTERA Una lettrice sangavinese ci ha spedito una lettera molto accorata. Si tratta di una missiva piuttosto lunga, ma abbiamo deciso di pubblicarla integralmente. Aspettiamo i vostri commenti e le vostre risposte. Noi lo faremo nel prossimo numero. * * * "Sesi proprio santuingesu!”. A chi non è capitato di dirlo o sentirselo dire… o magari anche solo di pensarlo, per poi trattenersi, per non offendere l’interlocutore? Ora, si fa per scherzare e rientra negli “insulti” tipici del campidano, un po come dire “seddoresu pappa faà”, “cidresu tzugu longu” oppure “tarrabesu brantaxeri”. I puristi della lingua sarda mi perdonino gli errori grammaticali, il sardo scritto non è il mio forte. Diciamo che in tal senso sono una donna semi-analfabeta: come quasi tutti i sardi, lo so a malapena leggere e scrivere. Mi sono sempre chiesta perché noi sangavinesi non godessimo di qualche nomignolo, o di un epiteto, a parte la celeberrima filastrocca sulla “cacca di maiale”. Insomma, cosa abbiamo

8

meno di un “gonnesu brenti piuda” qualsiasi? Da sangavinese mi sento quasi offesa. Poi, pensandoci bene, mi sovviene un pensiero molesto: e se non ci avessero dato soprannomi perché non ce n’è bisogno? Insomma, vizi e virtù dei sangavinesi li conosciamo tutti, e forse basta il semplice “santuingesu” accompagnato ad una leggera smorfia di disgusto, per dare una seria connotazione negativa al termine. Come sarebbe, vi chiederete voi. E me lo sono chiesta anche io, più di una volta. Io, così orgogliosa delle mie radici ben salde al centro del Campidano prima, e del Medio Campidano poi. Però poi ho iniziato a guardare il mio paese con gli occhi non più di una ragazzina orgogliosa (“barrosa“, diceva qualcuno) ma con quelli di una donna (rimasta testarda, comunque, abbastanza da partire e poi voler tornare per spendere nel mio paese le competenze acquisite “fuori” dall'Isola).

Ed è qui che ho iniziato a pensare che forse aveva ragione chi mi diceva “ma là chi sesi santuingesa” con lo scopo di prendermi in giro. Facebook è lo specchio di un paese, ora più che mai, dato che le strade di San Gavino sono deserte, perché tutti stanno dietro allo schermo del pc, per scrivere e denigrare un paese in cui “non c’è nulla”. Certo, non è restando al calduccio e al riparo delle nostre casette che si migliora il paese. Ma anche qui va tutto bene, non tutti devono per forza arrabattarsi per creare dei diversivi, e non tutti vogliono fare il Sindaco. Tutti, però (a parole), sono bravissimi e sanno criticare l’operato degli altri, pur senza avere le minime competenze e conoscenze nel settore. Il “santuingesu” è lì, in agguato, pronto non solo a criticare, ma anche a mettersi di traverso, pur di vedere il compaesano affondare. Sembra un’accusa generica, lo so. Per non correre il rischio di essere travisata e confusa con il “Sangavinese DOC” di cui sopra, vi spiego

meglio. Ecco alcuni esempi. Esempio 1. Apre un negozio nuovo a San Gavino? Parte il conto alla rovescia al funerale. Quanto durerà? Non più di due mesi, pronostica il Sangavinese DOC! Il proprietario è imbroglione, è antipatico, non capisce niente, rimarca, nel caso l’idea sia buona. Se tutto funziona bene, è troppo caro. Se costa poco, fa schifo lo stesso. Oppure, per partito preso, il sangavinese continua a fare i suoi acquisti a Villacidro, a Cagliari. O su Amazon e Zalando, se si sente internazionale (pubblicando link pieni di tripudio su Facebook, spesso seguiti dall’ode all’acquisto a chilometro zero). Esempio 2. Viene creata un’associazione. Tempo qualche mese e ne spunteranno altre identiche. Piuttosto che collaborare, ci si divide e ci si fa la guerra. Guardiamoci attorno: vale per le squadre di calcio (quelle per i bambini, poi), talmente tante da non riuscire a contarle, ma vale per le associazioni culturali, per gli eventi, per l’animazione.


LETTERA Non sembra vero che anche gli anziani (ma non si diventava saggi con l’età? No, il sangavinese si inacidisce ulteriormente) riescano a litigare e da una associazione adesso ce ne siano non so quante.

cosa del genere è impensabile: almeno il “grazie” è d’obbligo! Come si fa a sopportare un comportamento del genere e a continuare a pubblicare quelle notizie? Alla lunga, la maleducazione stanca!

Esempio 3. Una “pazza” o un “pazzo” sceglie di rientrare in paese per creare un business. Partono le illazioni, si cerca in ogni modo di contrastarla, se in qualche modo mina lo “status quo”. Si gode delle disfatte altrui e si rode se invece il business funziona (magari instillando negli altri il dubbio che il successo derivi da “accozzi”, o da altri “aiutini” meno nobili, se ad aver successo è una donna).

Esempio 5. Le malelingue. Quanti della mia generazione, di noi sangavinesi nati negli anni ’70 (ma il discorso vale, immagino, per tutti) sono partiti perché in paese nessuno offriva un lavoro, per cause tutte da capire? Nomignoli di famiglia, brutta fama dei genitori o dei fratelli, sempre tutto per sentito dire. Persone onestissime che una volta trapiantate all’estero hanno avuto successo (anche di portata notevole). Poi, una volta uscito l’articolo sul giornale, tutti pronti a dire “bravo, bravissimo”! Ma perché invece non diamo possibilità alle persone QUI a San Gavino? E guardiamo invece chi va avanti, e chi occupa i posti “importanti”, nel paese…

Esempio 4. Si vede anche sulle pagine Facebook del nostro paese, se mai pubblicherete questa lettera. Pubblicano un evento di un’associazione o di un altro gruppo? Bene, controllate tra i “mi piace”: i membri di alcune associazioni, si guardano bene dal ringraziare o cliccare sulla pagina, come se fossero gli altri a guadagnare dando loro visibilità (gratis, suppongo)! All’estero, ma anche nelle località turistiche del nord Sardegna in cui ho lavorato, una

Forse, direte, tutto il mondo è paese. Ma non lo è. San Gavino ha un male incurabile, un cancro che ci porta all’autodistruzione. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: la situazione politica è

lo specchio di quel che affermo. Siamo talmente impegnati a dire peste e corna del vicino di casa, che abbiamo perso tutti i treni. Non riusciamo a eleggere i nostri compaesani per fare i nostri interessi laddove serve, in Provincia, alla Regione… figuriamoci in Parlamento! Eppure di persone capaci, San Gavino, ne ha sfornate! E dove sono queste persone? Molte sono partite, ma molte le abbiamo costrette a partire con i nostri comportamenti scellerati! Non ci nascondiamo dietro la crisi della fonderia e quella “post 11 settembre”. Il problema è più ampio e radicato. Ci siamo fatti portare via tutto: Guardia di Finanza (chi si ricorda gli uffici in Piazza Marconi?), sede della Provincia (la più grande presa per i fondelli della storia), sede della ASL, lo zafferano (la sagra di Turri e Villanovaforru è pubblicizzata ovunque, al posto di fare sistema i nostri produttori si sono messi a vendere i bulbi agli stranieri), e anche il carnevale (abbiamo esportato la tecnica, insegnandola ai carnevali “rivali”)! Questo modo di “essere sangavinese” mi è indigesto. Indigesto è un termine po-

liticamente corretto, scriverei altri termini ma poi non mi pubblichereste la lettera! Più che una lettera, uno sfogo, un urlo disperato, d’amore, per un paese che muore. E muore perché ci sono persone che vogliono vederlo morto, spoglio, vuoto, a immagine e somiglianza del loro cuore arido e avvizzito, incapace di amare, ma pronto a spalare odio e rancore verso tutto e tutti. E tu pensi che è una mentalità vecchia, che la speranza sono i giovani, le leve nate dagli anni ’80 in poi. E no, tra loro si annidano le persone più livorose e piene d’odio. Quelle che si specchiano nella propria incapacità, forse, e devono affondare il paese, per portarlo al proprio livello. Quelle persone che dicono “se non riesco a fare niente di buono io, perché dovrebbe riuscirci qualcun altro?” e sono sempre lì, in agguato, con le sentenze piene d’odio e disfattismo. Questo è il Sangavinese DOC. Non servono nomignoli, basta leggere le bacheche di Facebook e Twitter dei sangavinesi dai 15 agli 80 anni. Chi è causa del suo mal, pianga se stesso. Anche questa è San Gavino.

9


AMBIENTE

LA PINETA ABBANDONATA ►AMBIENTE

Non c'è immagine più triste in una bella giornata di primavera, della scena a cui si assiste andando a fare una passeggiata per respirare aria pulita in periferia del paese, a San Gavino. Addentrandosi nella pineta all'incrocio tra via Pergolesi e via Monteverdi, si assiste ad un degrado ambientale vergognoso: non solo è in totale stato di abbandono, ma è anche pericolosa. Costellata da frammenti di vetro di ogni colore, lattine accartocciate che ormai si fossilizzano nel terreno e tutta una serie di rifiuti che per compostezza non vado ad elencare. Si parla di un angolo verde del paese che seppur non tanto esteso

ha delle piante che offrono ombra e decoro a un paese che sta morendo sotto tutti i punti di vista, incluso quello ambientale. Fa rabbia pensare che uno dei pochi spazi verdi urbani sia ridotto in questo stato: oltre a un singolo cestino per l'immondizia, utilizzato poco e male, si presenta anche la totale assenza di civiltà. Basterebbe che chiunque vada lì a banchettare o a bere si munisse di sacchetti per buttare i propri rifiuti, così che ogni bottiglia svuotata e ogni involucro di snack, vadano a morire nei bidoni appositi e non nel sottobosco di una pineta, sottovalutata e abbandonata ogni giorno di più... Polly Sanna

10

La spazzatura regna sovrana nella pinetina

L'unico cestino presente viene snobbato dai frequentatori del parco


VIABILITÀ

COME IN TRINCEA: STRADE DA RIFARE ► VIABILITÀ

Via Mazzini

Un'immagine vale mille parole: per questo abbiamo deciso di pubblicare cinque scatti che rappresentino chiaramente la condizione disastrosa del manto stradale di tante vie sangavinesi. Percorrendo il nostro paese da un estremo all'altro è impossibile non imbattersi in buche di ogni forma e dimensione. Verrebbe da dire "è impossibile non caderci dentro", data la profondità di alcune buche. Con buona pace degli automobilisti, che devono procedere a passo

Via Roma

Via Dante

d'uomo per non rompere gli ammortizzatori, e dei motociclisti, costretti a pericolosi slalom. Tralasciando i lavori di Abbanoa in via Roma, necessari per l'ammodernamento della rete idrica (sarebbe stato meglio suddividere i lavori in più tranches, ma capiamo che bisogna limitare i costi), il resto del paese presenta una situazione "da guerra": San Gavino Monreale sembra sotto un costante bombardamento. Per favore, riasfaltate le nostre strade!

Via Goldoni

Via Mazzini

11


COMPROVENDO

12


COMPROVENDO

ComproVendo INVIA I TUOI ANNUNCI VIA SMS AL 346.0096265 OPPURE A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT

GLI ANNUNCI DOVRANNO ESSERE BREVI (MASSIMO 320 CARATTERI). GLI ANNUNCI PIÙ LUNGHI (O ANNUNCI MULTIPLI) POTREBBERO NON ESSERE PUBBLICATI. INVIANDO L’ANNUNCIO SI DICHIARA DI NON OPERARE COME PROFESSIONISTA NEL CAMPO DELL’OGGETTO. SI ACCONSENTE AL TRATTAMENTO DATI LEGGE 675/96 EX ART 1 LETTERA B

Renault Clio Vendesi Renault Clio 1500 dci, 82cv, anno 2004. Ottime condizioni, gommata nuova, pattane nuove. 220.000 km. 347.0118120 Canarini Canarini gialli pronti per la cova inanellati FOI 2012 vendo 340.6962982

San Gavino e paesi limitrofi - RIPETIZIONI Laureato con lode in materie scientifiche e specializzato post-laurea impartisce ripetizioni di matematica, chimica, fisica e scienze a studenti delle scuole elementari, medie e superiori. 340.4048113

Vendo borsa Vendo borsa Alviero Martini, modello tracolla, unisex. Mai usata con custodia ed etichetta a 70 euro. 345.8458183

Impianto di irrigazione Vendo impianto per irrigazione campo a cannoncino da 3 ettari. Villacidro. 349.8801394

Tegole Vendo tegole, mai usate, tipo coppo, (fornaci SCANU ), circa 2.800 pezzi, il tutto ad euro 800 trattabili, (trasporto a carico del compratore). 347.7331909 Ripetizioni Traduttore qualificato con Laurea Specialistica impartisce lezioni di inglese e spagnolo ad alunni di scuole elementari, medie e superiori. Garantisce massima serietà e prezzi modici. San Gavino Monreale e dintorni. 349.0506429 Cancello scorrevole Vendo cancello metallico scorrevole, di dimensioni 3x2 metri. Per informazioni contattare il 347.1806374

Terreno edificabile San Gavino, vendo terreno edificabile di mq. 250 in via Sardegna (Santa Severa). Virgilio. 349.8806193

Vendesi tastiera Vendesi Tastiera Farfisa TK120 61 tasti, amplificazione stereo 7+7 watt RMS, in buone condizioni. Prezzo d'occasione e realizzo. 349.6763598 Vendesi casa San Gavino, vendo casa su due livelli con seminterrato. 340.8697283

Casetta Chicco Vendo casetta Chicco originale “Chalet Blockhaus” cm 116 x 130 x 142 come nuova. Prezzo 200 euro. 338.3771560

Regalo gattini Regalo gattini. Villacidro. 349.8801394

San Gavino - Occasionissima Vendesi casa sita in via Matteotti 71 (angolo via Baracca) a San Gavino Monreale. Circa 300 mq di cui 180 di coperto e 120 di cortile. Composta da cucina, cucinino, soggiorno, ingresso, bagno, 3 camere da letto. Cortile composto da magazzini e lavanderia. Prezzo € 70.000. 347.0118120 San Gavino - Terreno Vendo in località Cumbas 4.500 m. terreno irriguo. Un lato recintato dalla ferrovia. Tino 349.2101124

San Gavino - Zaino Vendesi zaino mimetico “vegetato” 30 litri a 30 €. Mauro 347.1026843

13


COMPRENDO SEI TU!

Queste scarpe sono appese in via Roma da mesi. Ogni volta che ci passo sotto con la mia macchina, ho paura che mi cadano sul cofano, o sul parabrezza, danneggiandomi la macchina. Quanto costa toglierle da lĂŹ? Elena

14

A cosa serve questa transenna nel bel mezzo della rotonda tra via Roma e via Dante? Ci sarebbe anche un bel divieto di transito che viene ignorato da tutti i sangavinesi. Ha senso lasciarla lĂŹ per mesi e mesi? Roberto


COMPRENDO SEI TU!

COMPRENDO SEI TU! SCRIVI A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE INVIA UN SMS AL 346.0096265

1.795

n.57 Quindicinale indipendente di commercio e attualità Anno IV – Numero 8 08 Maggio 2013 Direttore Responsabile

Fausto Orrù direttore@comprendo-online.it

Amministrazione

Luca Fois amministrazione@comprendo-online.it 340.3432895

Redattore editoriale

Simone Usai redazione@comprendo-online.it 349.5306966

Per la vostra pubblicità

Festeggiamo anche su queste pagine il novantesimo compleanno di una nostra affezionata lettrice, che aspetta l'uscita di Comprendo con l'impazienza e con l'entusiasmo di una ragazzina! Tanti auguri Peppina!

pubblicita@comprendo-online.it 340.3432895 www.comprendo-online.it Redazione Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn presso G&M Arti Grafiche 09037 San Gavino Monreale tel 070.9337431 fax 070.9377268

Stampa

Grafiche Ghiani S.r.l. Industria Grafica S.S. 131 km 17,450 09023 Monastir (CA) Registrato presso il Tribunale di Cagliari Registrazione N. 23/010 del 01-12-2010 La direzione di Comprendo si riserva il diritto di rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’Editore non risponde di eventuali errori di stampa, ritardi o danni causati dalla non pubblicazione di inserzioni per qualsiasi motivo. È vietata ogni riproduzione, anche parziale, di questa copia di giornale. Ogni pubblicazione su Comprendo è da intendersi in forma gratuita. Il materiale consegnato alla redazione non sarà restituito. Con l’invio di lettere, e-mail, foto, sms e mms se ne autorizza la pubblicazione. Le lettere non dovranno superare le 900 battute, spazi compresi.

Nuova proposta per la fontana, anche se a San Gavino il verde non è certo la nostra forza. Ettore VUOI PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLA VITA DI COMPRENDO? INVIA LE TUE FOTO E LE TUE LETTERE A REDAZIONE@COMPRENDO-ONLINE.IT INVIA UN SMS O MMS AL 346.0096265 ANCHE TRAMITE WHATSAPP

Comprendo è stampato con carta ecologica riciclata

15


Profile for Redazione Comprendo

Comprendo 57  

Comprendo 57

Comprendo 57  

Comprendo 57

Profile for comprendo
Advertisement