Page 1

WWW.COMPRENDO-ONLINE.IT

COPIA GRATUITA TIRATURA 70.000 COPIE

COMPRENDO NUMERO 46

DISTRIBUITO IN TUTTE LE CASE, NELL’INTERA PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO, ORISTANO, SAN NICOLÒ D’ARCIDANO, MARRUBIU E TERRALBA

ANNO III - NUMERO 21 - 08/11/2012

“CUFFIE D’ORO” PER IL DJ ANICETTO SCANU

NO AI TAGLI ALLA SCUOLA

NELL’INFERNO DEI CALL CENTER

LA TRUFFA DEL MATTONE AI TEMPI DEL WEB

SAN GAVINO Lo speaker di Radio Sardinia, affetto da SLA, insignito del prestigioso premio radiofonico nazionale.

ARBUS I docenti della scuola media di Arbus protestano contro i tagli alla scuola da parte del Governo.

LAVORO Viaggio nel mondo dei call center: cosa c’è dietro gli operatori che cercano di venderci servizi via telefono?

INTERNET Una piccola guida per evitare le insidie del commercio elettronico e non rischiare il proverbiale “pacco“.

Articolo a pagina 3

Articolo a pagina 7

Articolo a pagina 9

Articolo a pagina 11

LA CULTURA DEL MAGNA MAGNA

Cultura Articolo a pagina 13

VIVERE DI POLITICA Non c’è paese al mondo in cui la politica sia così al centro dell’opinione pubblica. Telegiornali, quotidiani, radio in Italia non parlano d’altro. Allora piace! Non credo. Agli italiani non piace, forse non è mai piaciuta. La politica piace ai politici, per gli altri è un male necessario. Basta pensare a cosa sta succedendo ultimamente nel nostro paese: partiamo dalla cadu-

ta del Governo datata novembre 2011 e la preferenza della nostra politica verso un “governo tecnico”, un governo che in realtà delegittima la politica. Macché! La rinuncia alle elezioni anticipate è nata, diciamolo, quando i parlamentari avevano finito di fare i loro calcoli. Infatti a novembre 2011 non avevano ancora maturato il

Segue a pagina 2


L’EDITORIALE

VIVERE DI POLITICA

Inquadra con il tuo smartphone per entrare nel sito

2

EDITORIALE tempo sufficiente per ottenere la pensione, che adesso agli italiani costerà circa 300.000 € al mese. Un costo assurdo, ma non c’è da stupirsi pensando che per mantenere in vita tutto il carrozzone della politica italiana spendiamo quasi 24 miliardi di euro l’anno. E questo in una nazione in cui anche chi ha un lavoro dignitoso arriva a stento alla fine del mese. E lascia sbalorditi sentire i parlamentari che si lamentano degli stipendi degli sportivi o dei “poveracci” che evadono per mangiare, definendo i primi viziati e i secondi ladri. Ma questa è l’Italia, paese di politicanti, in cui anche la nuova “moda” delle Primarie, per quanto democratica, è paradossale. Per mesi esponenti dello stesso partito si insultano per poi andare a braccetto. Proprio questi giorni si è votato in Sicilia, anzi non si è votato. Due siciliani su tre hanno fatto ca-

pire di essere contrari all’attuale politica. Infatti, ci terrei a buttare dentro questa “percentuale” anche chi ha votato il Movimento di Beppe Grillo. E allora aspettiamo la primavera, quando ci saranno le elezioni politiche, e chissà quanti nuovi partiti

usciranno fuori. Sì, perché mentre nel resto del mondo i nomi dei partiti sono uguali da decenni e i nomi dei politici cambiano spesso, in Italia succede il contrario: cambiano i nomi dei partiti ma non i nomi dei politici. Luca Fois

IO, ME & MARTA

WWW.IOMEEMARTA.IT

Scarica il lettore QR gratuito da www.factorycreative.it/qr

2. EDITORIALE Vivere di politica 2. IO, ME & MARTA 3. SAN GAVINO “Cuffie d’Oro” per il DJ Anicetto Scanu 4. EVENTI 6. SAN GAVINO Una lapide per i caduti della Prima Guerra 7. ARBUS No ai tagli alla scuola 8. GUSPINI Invito ad Autunno d’autore 2012 9. LAVORO Nell’inferno dei call center 10. FOTONOTIZIE 11. INTERNET La truffa del mattone ai tempi del web 12. SOCIETÀ Quelli che... senza il cellulare non vivo! 13. CULTURA La cultura del “magna magna” 14. ARBUS È arrivato Mr Quiz 14. SINI ...secondo Silvio Casula 15. SALUTE Prevenire è meglio che curare 16. SOCIALE Uso e abuso di droga: che fare? 17. FOTONOTIZIE 18. FACEBOOK 18. QUESTA È “SA PANCHINA“ 19. COMPROVENDO 23. COMPRENDO SEI TU!


SAN GAVINO

BENVENUTI DA SCAVOLINI.

show room cucine zona notte - zona giorno divani - camerette - complementi

buje ADV - VIII 2012

viale Rinascita, 19 - San Gavino Monreale Tel. 070.9339031 - 070.8970143 info@sannamobili.it www.sannamobili.it

facebook.com/sannamobili

“CUFFIE D’ORO” PER IL DJ ANICETTO SCANU

SAN GAVINO Nelle settimane passate abbiamo potuto assistere a una magia del mondo dei media, una catena di eventi che tutti insieme hanno fatto sì che si realizzasse un piccolo miracolo. Tomaso, un sangavinese emigrato a Genova, ha segnalato a Radio 105 la storia di Anicetto Scanu, DJ di Radio Sardinia, che lotta da anni contro la sclerosi laterale amiotrofica. Sulla pagina facebook di Radio 105 è stato pubblicato un link al sito San Gavino Monreale . Net, che riportava un articolo di Gigi, un giornalista sangavinese. L’articolo è stato quindi condiviso da migliaia di persone in ogni angolo della penisola, con il risultato che adesso tutta Italia conosce Anicetto e la sua storia: una storia fat-

ta di coraggio e di gioia di vivere. L’epilogo di questo tam tam mediatico è stato l’attribuzione del prestigioso Premio radiofonico “Cuffie d’Oro” di Lelio Luttazzi allo storico speaker sangavinese di Radio Sardinia. In tanti dicono sempre che i sangavinesi non collaborano, non riescono ad ottenere grandi risultati e che finiscono sempre per dividersi e disperdere le energie. Questa piccola storia ci insegna la vera forza dei nostri compaesani. Quando uniscono le forze sono davvero capaci di tutto. Questo è davvero un piccolo, grande, miracolo. E posso dire senza alcun dubbio che oggi mi sento davvero orgoglioso di essere sangavinese. Simone Usai

La pagina facebook di Marco Galli, noto DJ di Radio 105

3


EVENTI CASTAGNATA 2012 VILLACIDRO

18/11/2012

L’associazione Turistica Pro Loco, domenica 18 novembre in Piazza Zampillo, vi invita alla Castagnata 2012. Durante tutta la giornata nel Caffè Letterario si terrà la mostra di erbe officinali e piante grasse. Sempre durante la giornata si svolgerà una sfilata canina di meticci dedicata ai nostri amici a 4 zampe. Durante la manifestazione saranno presenti animazioni per bambini. Il pomeriggio il profumo delle caldarroste vi terrà compagnia. Per informazioni contattare lo 070.9315781 oppure prolocovillacidro@tiscali.it

NOTTI SENZA NOME SERRAMANNA

4

certo che riassume l’evoluzione della chitarra barocca.

TEATRO IN LIMBA VILLACIDRO

dal 10/11/2012

Continua la parte autunnale della nona Rassegna Teatrale del Medio Campidano, organizzata dall’associazione “Teatro insieme”. Sabato 10 novembre verrà presentato lo spettacolo “Certus in famiglia”, di Gigi Tatti e della Compagnia Teatrale “Sa Lantia” Rio Murtas. Domenica 11 novembre sarà la volta di “Tottusu a u muntoi” di Robertino Lasio. Sabato 17 novembre si potrà assistere invece a “Sa brulla torrara”, della Compagnia teatrale “Luce del cuore“ di Portoscuso.

AUDIZIONI LIVE SERRENTI

16 e 23/11/2012

17 e 18/11/2012

Continua al Teatro Comunale di Serramanna la rassegna concertistico-teatrale “Notti senza nome”, organizzata dall’Associazione Culturale “Sine Nomine Theatrum”. I prossimi appuntamenti saranno il 16 e il 23 novembre. Il 16 potremo assistere a Fueddu e Gestu & Duendas Flamenco - “Aires”, uno spettacolo teatrale che amalgama alla perfezione la recitazione e la danza che si intersecano tra i versi di Federico Garcìa Lorca. Il 23 novembre troveremo Marco Meloni con “L’avventurosa storia della chitarra barocca”, prodotto da “Sine Nomine Theatrum”, uno dei più titolati chitarristi barocchi del mondo, il maestro sangavinese Marco Meloni, presenta, con la collaborazione di Luca Spanu, un viaggio con-

Sabato 17 e domenica 18 novembre al teatro di Serrenti si terrà una sessione di ascolti live aperta a 10 band del territorio del Medio Campidano. Tre esperti ascolteranno tre brani per ciascuna band e forniranno consigli e spunti su cui lavorare per migliorare la propria performance live ma anche il suono, il testo, la scrittura e la forma delle canzoni. Ogni gruppo avrà a disposizione circa un’ora di tempo. I batteristi dovranno portare i propri piatti, bacchette, rullante e pedale. Tutti gli altri musicisti dovranno portare il proprio strumento. Gli esperti saranno Samuele Dessì: chitarrista, producer di cantautori come Vasco Rossi, Francesco Renga e Biagio Antonacci; Guy Sternberg: producer, sound engineer,


CERCANDO... ECONOMICO, CAPILLARE, OVUNQUE low swing studio (Berlin); Jacopo Vannini: tastierista Dorian Gray, producer, avid pro tools operator 201. Le band interessate possono mandare la richiesta via facebook o all’indirizzo e-mail em2anci@gmail.com. Verrà data precedenza ai gruppi dei partecipanti al progetto e@m2.

LABORATORIO DEL FARE SAN GAVINO

30/11/2012

L’A s s o c i a z i o n e G.A.M.A. il 30 Novembre 2012 dalle 9 alle 18, presso il Salone Parrocchiale Santa Lucia, promuove il “Laboratorio del fare” nato all’interno del gruppo “Insieme” di Guspini che coinvolge utenti, familiari e cittadini attivi, dove ognuno porta il proprio sapere mettendolo a disposizione degli altri. Sarà un momento di socializzazione e d’impegno per riacquistare l’autostima. Da qui nasce il progetto “Attività Creative - Spazio Famiglie - Insieme è meglio” con l’obiettivo di coinvolgere più persone, promuovendo diverse attività creative tra queste l’arte terapia figurativa.

SAGRA DELLO ZAFFERANO SAN GAVINO

10 e 11/11/2012

Un fine settimana dedicato alla celebrazione del prezioso oro rosso. Verranno allestiti stand gastronomici dove poter gustare piatti allo zafferano e altri prodotti agroalimentari tipici di San Gavino Monreale. Da segnalare anche le iniziative correlate da parte dell’Hotel Crocus, che in occasione della sagra propone una “colazione allo zafferano” con

pasticcini tipici sardi e bevande calde allo zafferano e un aperitivo (a pranzo e a cena) con vini pregiati e appetizer a base di zafferano.

LE NAVI SCOMPARSE ARBUS

Agenzie funebri

fino al 02/03/2013

“Le navi scomparse” - Archeologia subacquea nella marina di Arbus - “I relitti di Pistis” è una mostra curata dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici per le province di Cagliari e Oristano in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Arbus. Sui fondali della Costa Verde, nel tratto di mare antistante la località marittima di Pistis, sono stati ritrovati tre relitti e numerosi reperti, ciò che resta di naufragi o eventi bellici di epoche remote. In particolare vanno ricordati nove cannoni su un galeone spagnolo del ‘600, sette monete d’argento coniate in Messico, cinque da 8 real e due da 2 real, lingotti di piombo, anfore per l’olio, ancore e piccoli suppellettili di origine romana. Resti di inestimabile valore che hanno trovato posto ad Arbus, nelle vetrine del Montegranatico, dove è stata allestita una mostra temporanea.

Grafiche & Design

COOL FIGHTERS ORISTANO

16/11/2012

Un omaggio ai Foo Fighters, una delle rock band più interessanti e apprezzate degli anni ‘90, attiva tutt’ora sulla scena internazionale. Appuntamento con i Cool Fighter al The Duke di Oristano venerdì 16 novembre 2012. LA TUA AZIENDA QUI? PUBBLICITA@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE 340.3432895

5


SAN GAVINO

UNA LAPIDE PER I CADUTI DELLA PRIMA GUERRA SAN GAVINO

La lapide durante la lavorazione

La cerimonia del 4 Novembre

Il 4 novembre 1918 aveva termine il primo conflitto mondiale. La data, che celebra la fine della guerra, commemora la firma dell’armistizio siglato a Villa Giusti (Padova) con l’Impero austro-ungarico. Questa data, nel tempo, è divenuta la giornata dedicata alle Forze Armate e all’Unità Nazionale. L’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di San Gavino Monreale anche quest’anno ha celebrato l’evento per ricordare i caduti della Prima Guerra Mondiale. L’ultimo atto è avvenuto il 4 Novembre 2012 alle ore 11 in Piazza Risorgimento, quando una lapide commemorativa realizzata da Gianni Crobu è stata scoperta, benedetta e inaugurata davanti a tutta la popolazione di San Gavino Monreale.

6


ARBUS

NO AI TAGLI ALLA SCUOLA ARBUS

I docenti della scuola media di Arbus hanno stilato un documento per protestare contro le disposizioni in merito alla decisione del governo di aumentare l’orario frontale di lavoro da 18 ore a 24 ore settimanali. Il provvedimento governativo determina: (1) un aumento del 30% del tempo di lavoro frontale con gli alunni: in proporzione sarebbe come portare il tempo di lavoro di un lavoratore da 38 a 50 ore settimanali. (2) uno stravolgimento dei rapporti contrattuali: si modifica il rapporto di lavoro senza alcuna consultazione con nessuna organizzazione sindacale. (3) una diminuzione del salario: la categoria è già da 6 anni senza rinnovo contrattuale; a suo tempo venne concessa una “vacanza contrattuale” di 6 euro al mese, ora decurtato dallo stipendio. È questo il principio per un prossimo e generale abbassamento di salari e pensioni? (4) il contratto di lavoro prevede 80 ore all’anno come orario funzionale, (riunioni consigli di classe, collegi, colloqui) oltre alle normali operazioni di scrutini ed esami. Ma soprattutto l’impegno dei docenti, oltre l’orario frontale in aula con gli alunni, è notevole (preparazione lezioni, verifiche, correzione compiti, ricerche, aggiornamenti, ecc.) elemen-

ti questi ignorati, volutamente o no, dal ministro e dagli uomini di governo. (5) si precluderebbe per anni la possibilità di nuove assunzioni nella scuola (in barba all’evento mediatico sui concorsi e sulle nuove assunzioni). (6) si determinerebbe, di fatto, un’espulsione di circa 25.000 precari che attualmente ricoprono i posti che il governo intende assegnare ai docenti in servizio con l’aumento delle 6 ore settimanali: sarebbe come chiudere un’azienda 20 volte l’Alcoa. Quest’ultimo punto sembra sia l’origine della grande pensata del Consiglio dei Ministri. Infatti, il licenziamento di 25.000 precari porterebbe ad un risparmio di diversi milioni di euro, per recuperare i quali sarebbe stato sufficiente far pagare l’IMU alle fondazioni bancarie, ai proprietari di castelli e ai beni non di culto di proprietà della chiesa (tutt’ora esclusi dalla tassa grazie ad artifici legislativi). Battere cassa, quindi, così come avvenne quando si procedette, con la ministra Gelmini, a eliminare i moduli nelle scuole primarie e ad una generale diminuzione delle ore di lezione nelle superiori, causando seri danni alle attività didattiche di entrambi gli ordini di scuola. Questa operazione consentì al governo di allora di recuperare diversi miliardi di euro. Governi che poco si occupano della gioventù, tutti tesi a sistemare i conti e rimpinguare i debiti delle banche, scaricando i costi sui lavoratori e, quel che fa più male, sui giovani.

LA TUA AZIENDA QUI? PUBBLICITA@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE 340.3432895

Pietro Scano

7


GUSPINI

INVITO AD AUTUNNO D’AUTORE 2012 GUSPINI Per l’edizione 2012 di Autunno d’Autore il filo conduttore è dichiarato nel sottotitolo “Passaggi di tempo: i suoni, la scrittura, la musica”. Tre sono gli appuntamenti fissati nei tre sabati consecutivi del 10, 17 e 24 Novembre. Il 10 novembre apre le danze lo scrittore Giacomo Casti che, accompagnato dalle musiche di Matteo Sau presenterà, nella sala polivalente delle Case a Corte alle 18.30, il reading “L’Italia vista dalla luna: un viaggio lungo 150 anni, fatto di tappe e fasi mutevoli e cangianti, un viaggio di distanze e prossimità, punti di vista e punti di fuga tra l’Italia e la Sardegna, un percorso in musica e racconto tra i luoghi, il tempo ed i suoi drammi accompagnati da grandi pensatori e scrittori che sono

8

stati (e sono) sardi, e italiani.” Lo scrittore nato in Sardegna dove ancora oggi abita e lavora, si occupa di letteratura, teatro (regista e autore), cinema (ha recitato tra gli altri con il regista G. Cabiddu) e musica. Membro in passato del direttivo della Fondazione Giuseppe Dessì, è socio fondatore e uno dei direttori artistici dell’Associazione Chourmo, che da dieci anni organizza a Cagliari il Marina Cafè Noir-Festival di letterature applicate. Il 17 novembre, sarà la volta di un altro scrittore sardo, Flavio Soriga che, accompagnato da Elio Turno Arthemalle, Elio Satta e Giovanni Peresson, presenterà “Scrittori da Palco: pubblici discorsi sardo-global sulla terre dei mufloni”. Un reading delirante sulla Sardegna,

il mondo e il genere umano attraverso racconti amplificati, storie al microfono, musica, parole, gorgheggi e ballate. L’appuntamento è fissato alle 11.30 per le quinte classi degli istituti scolastici superiori IPSIA e ITCGI, per tutti gli altri alle 18.30 sempre alle Case a Corte. Scrittore e giornalista, vincitore di numerosi premi letterari, è attualmente ospite fisso del programma G.Day condotto da Geppi Cucciari su La7 ed è stato uno degli autori del programma di Rai3 “Hotel Patria” andato in onda lo scorso anno. Il 24 novembre chiuderanno la rassegna i Malinda Mai che suoneranno alle 18.30 al centro servizi della zona PIP. “De Andrè classic” – questo il titolo del concerto – ripropone le più celebri canzoni di

Autunno d’Autore 2012

De Andrè suonate e cantate rigorosamente dal vivo. Riconosciuti come la migliore espressione a livello nazionale del repertorio dedicato al “poeta” ligure, hanno rafforzato la loro convinzione nella prosecuzione del progetto quando, nel 2004, si esibirono davanti a Dori Ghezzi al teatro Dal Verme di Milano, in una serata dedicata al cantautore genovese di cui la compagna era madrina.


LAVORO

NELL’INFERNO DEI CALL CENTER

LAVORO La crisi si fa sentire per tutti, e le persone alla disperata ricerca di un posto di lavoro aumentano sempre di più. Si arriva ad accettare qualunque proposta, pur di avere un minimo di sicurezza di riuscire a portare qualche soldo in casa; non di arrivare a fine mese, perché quello ormai è un miraggio per tutti. Chi cerca lavoro sa che gli unici annunci disponibili sono quelli che cercano operatori telefonici oppure addetti alla vendita di prodotti o offerte riguardanti la telefonia o l’energia. I famigerati “Call Center Outbound”. Sarà capitato a tutti di ricevere, nelle ore più disparate della giornata, telefonate che ci propongono di cambiare gestore telefonico, o di affidarci a una promozione più conveniente di quella che utilizziamo attualmente: ecco, quello è l’operatore telefonico outbound. Un mestiere che non necessita di esperienza pregressa nel settore e non richiede grandi conoscenze, se non quella di avere una buona dialettica, e l’arte del “disturbare” senza sentirsi in colpa. Ma cosa c’è dietro quella voce - spesso sconsolata, ansiosa o insistente che cerca di vendere un ser-

Call center

vizio? Ci sono condizioni di lavoro da terzo mondo: contratti teoricamente a progetto e senza orari prefissati (ma in pratica da 36 ore settimanali) per poche centinaia di euro mensili (si va dai 200 ai 300 euro di media), più provvigioni con “monte punti“. Una genialata: per avere qualche soldo in più in una busta paga misera, l’operatore deve chiudere una decina di contratti mensili e accumulare “punti”. Raggiunto il punteggio bonus ottiene circa altri 100 € di premio. Chiaramente è quasi impossibile raggiungere il numero di contratti necessario per avere questo aumento: è tutto opportunamente calcolato! Non basta: si lavora anche nei giorni festivi non domenicali: se l’operatore decide di stare a casa il martedì di Natale (chi è che cambia operatore

345 59 35 904 - 347 54 66 398 SAN GAVINO M.LE - via Parrocchia, 3 e14

GUSPINI - via Roma, 6

il 25 Dicembre? Nessuno!), la giornata gli viene scontata dallo stipendio mensile concordato inizialmente. Inoltre in ogni call center c’è un “responsabile” che passa il tempo ad ascoltare le chiamate e strigliare i telefonisti se non mettono abbastanza “enfasi“ nel tono della voce. Questa situazione genera nel lavoratore ansia e sindrome da “burnout“. Un operatore fa in media 250-300 chiamate in sei ore, in un mercato “saturo“, chiamando numeri che hanno già ricevuto svariate chiamate simili da altri call center. E ognuno di noi sa bene quanto sia snervante ricevere offerte in orari e momenti indesiderati: alla frustrazione di un lavoro sottopagato e poco stimolante, si accumulano anche gli insulti dei tanti maleducati che mandano “a quel paese“ lo sventurato operatore di turno. Bello, vero? Diciamoci la verità: questo tipo di sfruttamento legalizzato è una vera e propria piaga sociale. Ricordiamoci che chi ci chiama a casa o al cellulare è solo una vittima del sistema, spesso un padre di famiglia disperato: i veri “delinquenti“ sono coloro che permettono che esistano simili contratti e simili condizioni di lavoro! Emanuele Binda

9


FOTONOTIZIE San Gavino

GIORNATE ECOLOGICHE? Ecco come si presentano a poche settimane di distanza le aree ripulite con tanta fatica il 6 ottobre. Altre buste di spazzatura, materassi, rifiuti di lavorazioni edili, parti di automobili, frigo e divani. Si trova di tutto, come testimoniano le foto di Stefano Garofano, che qui vi proponiamo. Dopo l’educazione è necessario inasprire i controlli e le punizioni per chi sporca!

CAVALLINI ALLA FAME

LE FOGNE STRARIPANO Prime piogge, soliti problemi. Sulla pagina facebook dedicata a Gonnosfanadiga, un lettore mostra la condizione di via Carducci dopo un acquazzone. I tombini saltano e non riescono a contenere le acque, che si riversano nella strada, allagandola e rendendola impraticabile. La situazione persiste da anni, possibile che non si trovi una soluzione?

PORTICO CORRIAS

Giara di Gesturi Nelle ultime settimane è partito un tam tam mediatico sulla condizione dei cavallini della Giara di Gesturi. La stagione estiva particolarmente lunga avrebbe ridotto allo stremo la colonia di equini più famosa d’Italia. La sensibilizzazione sul web ha mobilitato tantissime persone: speriamo che le piogge autunnali possano ripristinare l’equilibrio naturale.

10

Gonnosfanadiga

Oristano Il Servizio Manutenzioni del Comune di Oristano avvisa la cittadinanza che, in linea con i programmi, coordinati dai tecnici del Cantiere Comunale, sono stati portati a compimento i lavori di rifacimento del portico Corrias. Per scongiurare nuovi atti vandalici sono state installate delle moderne videocamere di sorveglianza.


L’ANGOLO SEMISERIO DEL WEB

LA TRUFFA DEL MATTONE AI TEMPI DEL WEB INTERNET

Noi italiani abbiamo sempre avuto un talento eccezionale per le truffe. Anche la cinematografia ci regala tanti esempi: i truffatori spesso sono dipinti addirittura come simpatiche canaglie che sbarcano il lunario come meglio riescono. Questi individui smettono però di essere così simpatici una volta che da attori diventano protagonisti - in negativo - delle nostre disavventure. Sì, perché ai tempi del commercio elettronico, prendere delle “fregature” non è così difficile, se non si seguono alcune regole basilari di sicurezza. Un tempo per rifilarci il cosiddetto “mattone” dentro una scatola (magari al posto del vecchio stereo o autoradio usato) i truffatori dovevano quantomeno essere abili “prestigiatori”, bravi a farci confondere con le scatole mentre ci rifilavano... un pacco! Ed erano anche altrettanto bravi a sparire, dato che dopo essere stati visti in faccia, cambiavano zona per evitare la denuncia (o le botte). Nell’epoca del commercio elettronico, invece, non bisogna nemmeno essere troppo scaltri, per rifilare un mattone

ad un compratore poco accorto. Le transazioni avvengono solitamente con pagamento in anticipo, mediante sistemi difficilmente tracciabili (ricariche PayPal o Western Union): con questi sistemi di pagamento internazionali, non si ha un riferimento personale, ma un indirizzo o un codice che aiutano i venditori a mantenere l’anonimato. Quando si decide di acquistare sul web, bisogna stare attenti e usare qualche precauzione che ci permetta di comprare serenamente. Intanto, è sempre bene fare acquisti su portali specializzati (eBay, ad esempio, oppure negozi online): in questo modo siete tutelati dalla piattaforma, informarvi sulla serietà e affidabilità del venditore (leggendo le recensioni e le opinioni degli altri utenti, il cosiddetto “feedback“) e potrete sporgere facilmente reclamo in caso di problemi. Evitate, nel dubbio, siti o forum di annunci “non sicuri”: in questi casi è preferibile ritirare l’oggetto personalmente, in modo da verificare la bontà dell’acquisto. Se le cifre sono importanti e se non vi fidate del venditore, pote-

L’home page di “eBay Annunci”

te optare sul pagamento in contrassegno (spendendo un pochino di più) garantendovi la sicurezza di pagare solo alla ricezione del pacco. Certo, questo non vi garantisce che il contenuto sia quello che vi aspettate, ma vi permette di verificare almeno che peso e dimensioni siano “verosimili”. In ogni caso, prima di pagare il corriere, effettuate tutte le verifiche del caso e assicuratevi anche che la confezione sia integra: spesso il truffatore non è chi spedisce, ma chi smista i pacchi. Nonostante queste problematiche,

l’e-commerce è un movimento in continua crescita: secondo recenti sondaggi, l’84% degli utenti italiani afferma di aver effettuato acquisti online negli ultimi 12 mesi, spendendo fino a 2.000 euro. Rispettando alcune norme di sicurezza e prendendo le giuste precauzioni, dunque, si possono effettuare degli acquisti garantiti, soprattutto nel campo dell’usato a basso costo: in tempi di crisi, spesso la soluzione low cost che fa per noi è a portata di un click. Simone Usai

11


SOCIETÀ

QUELLI CHE... SENZA IL CELLULARE NON VIVO! SOCIETÀ Vi è mai capitato di entrare in panico per il solo pensiero di aver perso il vostro cellulare? Oppure di cercarlo in continuazione perché non vi ricordate dove l’avete messo? Beh, allora possiamo parlare di “cellularomania”! Secondo studi recenti, infatti, il 90% della popolazione mondiale avrebbe a che fare con l’uso del telefonino (dal più tradizionale a quello più sofisticato), indipendentemente dall’età, dal sesso e dallo stato socio-economico. Niente di sorprendente! Si sa che con l’avvento delle nuove applicazioni e funzionalità riusciamo ad essere aggiornati in tempo reale praticamente su tutto. I vecchi confini del tempo e dello spazio non esistono più. Se una volta il cellulare aveva come

funzione principale quella di farci comunicare col resto del mondo, affettivo o lavorativo che fosse, oggi esso è molto più invasivo nella nostra vita e diventa uno dei protagonisti della nuova rivoluzione: quella della comunicazione. Siamo invasi dalla tecnologia in ogni tempo e spazio. Sappiamo in anticipo che tempo farà, quale film verrà trasmesso al cinema, ci aggiorniamo sui fatti del mondo e siamo capaci di fare una ricerca su Internet in ogni momento. Ma i rischi sono molti, e diventano reali quando ci troviamo di fronte ad una vera forma di dipendenza. Quante volte abbiamo sentito la frase: “si porta il cellulare anche in bagno”? In effetti sono sempre più numerose le persone che Centro assistenza telefonica

R i v e n d i t o r i

12

A u t o r i z z a t i

U f f i c i a l i

non riescono a spostarsi senza il cellulare, nemmeno da una stanza all’altra. Ecco che questo potente strumento non solo diventa arma di comunicazione sociale, ma vero e proprio oggetto di sopravvivenza. Cambiano gli atteggiamenti delle persone e ne viene influenzata la psicologia. La scrittura e la voce dominano, per cui i pensieri e i desideri prendono il posto delle azioni nelle relazioni sociali, e gli impegni e le promesse perdono valore dal momento che gli appuntamenti vengono continuamente fissati e disfatti in un attimo. Il cellulare diventa quindi uno strumento indispensabile per mantenere una relazione, ma anche per nascondere paure e stati d’animo, come

Un moderno smartphone

la solitudine e l’insicurezza. Siccome prevenire è sempre meglio che curare, ricordiamoci (anche se non è facile!) che gestire la realtà “con le proprie mani”, ogni tanto, non guasta! Amelia Pili


CULTURA

LA CULTURA DEL “MAGNA MAGNA” CULTURA Dopo i proclami degli anni scorsi, dopo aver subito continuamente slogan sull’importanza della “cultura” per il rilancio del territorio e soprattutto dopo aver visto spuntare come funghi associazioni culturali di ogni genere, ci si appresta a vivere un autunno stranamente silenzioso. Ci eravamo abituati a un periodo pre-sagre autunnali ben più chiassoso e con toni da campagna elettorale. L’anno passato c’era aria di rivoluzione, con eventi e proclami: “il vento sta cambiando”, dicevano. E ci eravamo illusi, innocentemente, che davvero così fosse. Leggiamo su Wikipedia: “Le associazioni culturali, in genere apolitiche, apartitiche e senza scopo di lucro, sono associazioni costitui-

te da volontari che si dedicano principalmente alla divulgazione e valorizzazione culturale. Data la gratuità con cui le attività sono svolte sarebbe più corretto definirle associazioni di volontariato culturale”. Bene, ma allora perché queste associazioni spesso “spariscono” dal panorama provinciale quando non ci sono fondi a cui attingere? Perché viene a mancare l’entusiasmo quando c’è da fare volontariato senza scopo di lucro? Sia chiaro, è giustissimo che ognuno sia un po’ choosy e decida come impiegare il proprio tempo e le proprie risorse. Nessuna azienda e nessun libero professionista lavora gratis! Ecco, questo è il punto: questo ragionamento si applica benissi-

Soldi, soldi, soldi! La cultura passa in secondo piano?

mo alle società con partita iva, ma stride con il concetto di “associazione culturale”: viene quasi il sospetto che alcune vengano fondate solo ed esclusivamente per attingere a fondi pubblici, piuttosto che per creare un movimento culturale e sociale sul territorio. E questo (legittimo) sospetto nasce quando si fanno confronti tra annate di vacche grasse e vacche magre: quando ci sono soldi, una fila di volenterosi si impegna e riempe le nostre bacheche di facebook con frasi epiche e aforismi sull’impegno civico; quando non ci sono soldi, invece, assistiamo

ad un assordante (e imbarazzante) silenzio. Questo è un po’ lo specchio dell’Italia del “magna magna”. Diciamocelo chiaramente, in tanti hanno la bella pensata di sfruttare una delle falle delle leggi italiane, fondando associazioni - piuttosto che società di persone o cooperative - per fare impresa senza avere i doveri e gli oneri legislativi e soprattutto senza pagare tasse. Del resto, non si può tassare la cultura. Ma si potrebbe - anzi, si dovrebbe - impedire ai furbetti di nascondere attività imprenditoriali dietro falso nome, non pensate? Manolo Aresti

13


ARBUS

È ARRIVATO MR QUIZ

ARBUS Sbarca anche in Sardegna il tanto atteso “Mr Quiz”, il primo quiz live show per eventi e locali pubblici, davvero coinvolgente e innovativo con diverse applicazioni personalizzabili per tutte le tipologie di clienti. La W.R. Recording è l’artefice di tutto questo e, visto che il gioco mi ha entusiasmato, non ho potuto fare a meno di intervistare Roberta Pani, colei che l’ha individuato e lo porta avanti con grande trasporto. Come mai ha pensato di collaborare proprio con Mr Quiz? Beh, perché è un gioco davvero bello, con un software all’avanguardia, ottima risoluzione grafica e completamente personalizzabile.

Inoltre devo dire che la ditta fondatrice di Mr Quiz, con la quale abbiamo intrapreso un franchising, è la più seria che ho trovato sinora: professionali, celeri, attenti al nostro mercato. Non a caso gestisce il gioco a livello internazionale! Qual è la carta vincente? Sicuramente un ottimo rapporto qualità-leprezzo, che è indispensabile in questo particolare periodo non facile, quindi diamo la possibilità a tutti di poterlo provare a dei prezzi contenuti, anzi mi azzardo a dire i più bassi in Sardegna. È prevista, tra l’altro, una promozione davvero imperdibile per tutto il mese di novembre per tutti coloro che volessero tastare con mano il prodotto.

Il logo di Mr Quiz

A chi si rivolge il gioco? Oltre a locali, pub, birrerie, Mr Quiz è un’applicazione a tutto tondo, quindi la si può collocare in situazioni assolutamente diverse, come scuole, feste per bambini, feste di piazza, aziende di vario genere per un sistema di votazione e così via. Mi è capitato di vedere una serata di Mr Quiz e mi sono divertito moltissimo, ma come posso fare per sape-

re dove e quando ci saranno prossime date? Beh tu sicuramente puoi chiamarmi quando vuoi… ma comunque puoi iscriverti alla pagina ufficiale di Facebook “MR QUIZ Sardegna” dove ci saranno tutti gli aggiornamenti, le foto e le informazioni. Consiglio a tutti di vederlo, provarlo e capire che è veramente un gioco che fa la differenza! Giovanni Maestrelli

LA SARDEGNA... SECONDO SILVIO CASULA

SINI

Chiesa di San Giorgio

Piazza Eleonora

Centro storico

14

Vico s’uttureddu


SALUTE

PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE SALUTE La ASL di Sanluri aderisce al progetto regionale di prevenzione del diabete di tipo 2 e delle malattie cardiovascolari con l’obiettivo di comunicare e diffondere la cultura della prevenzione e promuovere la salute. La campagna denominata “Conoscere subito per prevenire subito”, prevista nel Piano regionale di prevenzione 2010-2012, è finalizzata a intervenire sulla popolazione per prevenire l’insorgere della malattia o per diagnosticarla nella fase iniziale in modo da contrastarla tempestivamente. Fattori come la familiarità, scorretti stili di vita, obesità, sono considerati a rischio insorgenza diabete di tipo B. Il progetto della ASL di Sanluri prevede il coinvolgimento di tutta la popolazione del

Medio Campidano di età superiore ai 35 anni. Il diabete di tipo 2 è diventato un problema sanitario di rilevanza mondiale con una prevalenza media in Italia del 3% che sale al 5,6% quando si consideri anche il diabete non diagnosticato (1 caso ignorato ogni 3 di diabete noto) nella fascia di età compresa tra i 45 e i 55 anni. La presenza del diabete non diagnosticato determina un costo ingente alla società per il trattamento delle complicanze causate da ritardata diagnosi o da trattamenti inadeguati. In Sardegna la reale prevalenza del diabete, considerando le forme non diagnosticate, è del 6%, con 6.600 nuovi casi all’anno. La ASL e l’Unità operativa di Diabetologia e malattie dismetaboliche diretta

dal dottor Vincenzo Sica promuoveranno il progetto “Conoscere subito per prevenire subito” con la distribuzione del materiale informativo e la somministrazione dei questionari negli ambulatori dei medici di medicina generale, farmacie, l’Ospedale di San Gavino e i poliambulatori con la presenza di due operatori dedicati nei Distretti Sanitari di Sanluri e Guspini. L’obiettivo è individuare, tra le persone che hanno superato i 35 anni, la popolazione a rischio di diabete e malattia cardiovascolare, alla quale sarà consigliato il controllo della glicemia a digiuno in laboratorio, esame di base che consente di selezionare i candidati a ulteriori controlli diagnostici. I questionari sono già disponibi-

Poliambulatorio della ASL N°6

li negli ambulatori dei medici di medicina generale e nelle farmacie del territorio e possono essere compilati dai cittadini in autonomia oppure con l’aiuto degli operatori presenti nelle strutture ASL dal 12 al 16 novembre presso l’Ospedale di San Gavino e il Poliambulatorio di Sanluri. Per informazioni sul progetto e i questionari è possibile contattare il dottor Pietro Soddu (380.3672078) o la dottoressa Serena Dessì (347.4873738).

101 MODI PER USARE COMPRENDO! Novembre, tempo di caldarroste! Volete offrirle ai vostri ospiti in un pacchetto bello e originale? E allora non c’è nulla meglio di Comprendo! Prima si mangia, poi si legge! Buon appetito e buona lettura!

25. CALDARROSTE

15


SOCIALE

USO E ABUSO DI DROGA: CHE FARE? SOCIALE Secondo un sondaggio nazionale fatto nel 2007, la sostanza più comunemente usata, e abusata, in Italia è l’alcool. Il 74% degli incidenti stradali che si verificano nei fine settimana sono dovuti all’abuso di alcool, cannabis o ecstasy da parte di chi è alla guida. Un allarmante sondaggio effettuato nei nostri paesi della provincia di Cagliari, ci dice che tra il 50 e il 60% dei ragazzi tra gli 11 e i 16 anni, fanno uso, più o meno regolarmente, oppure hanno provato almeno una volta, quelle sostanze stupefacenti cosiddette “leggere”, questa percentuale a livello nazionale, nel 2006 era al 29%! L’uso e l’abuso di droghe di vario tipo, negli ultimi anni sta aumentando in maniera esponenziale tant’è che l’Italia è tra i paesi europei in cui si è registrato un fortissimo aumento nell’uso di cocaina. Centinaia di milioni di persone nel mondo fanno uso di droghe illegali. Probabilmente tanti di noi conoscono persone coinvolte direttamente o indirettamente con questo drammatico problema sociale. E si potrebbe andare avanti a snocciolare dati e statistiche

16

ancora più allarmanti, ma non è sufficiente denunciare più o meno a voce alta. Che fare? Come potremmo passare da “spettatori indignati” a “protagonisti attivi“, in una guerra senza quartiere contro questa piaga che sta mettendo a rischio il futuro della nostra società? Sì, perché di questo si tratta, la droga e tutti i problemi ad essa collegati, sta minando alle fondamenta coloro che dovrebbero essere il nostro futuro: i giovani. Penso che amministrazioni pubbliche, organismi scolastici, associazioni culturali, società sportive, parrocchie e tutto quel variegato mondo di volontariato che si occupano di “sociale”, come ogni cittadino, siano sensibili e vogliano vedere questo problema risolto, ma talvolta l’immensità del dramma fa sembrare questo un sogno irraggiungibile e l’azione talvolta si blocca. In altre occasioni, la routine del lavoro quotidiano, sia da parte di amministratori che responsabili didattici o altri operatori culturali, fanno perdere di vista l’affrontare questo problema. Ma quale valore può avere una piazza in più o una se-

rata culturale, piuttosto che un capitolo di storia completato, se poi i nostri ragazzi non hanno capito il valore della loro vita e la buttano via sin dalla loro adolescenza, per un effimero e sintetico divertimento? Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard in un suo celebre scritto affermò: “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”. Gioie e sensazioni, questo è quanto dobbiamo garantire ai nostri giovani! Fondazione per un mondo libero dalla droga si batte con successo in tutto il mondo contro questo flagello. L’impegno di questa fondazione nella prevenzione è dovuta al fatto che il 42% di coloro che non hanno mai fatto uso di queste sostanze era stato precedentemente informato sugli effetti devastanti delle stesse. Per questo motivo la parola d’ordine è appunto: prevenzione! Con un programma collaudato ed efficace, la fondazione promuove campagne di prevenzione tra i giovani, informandoli sulle conseguenze dell’uso delle singole droghe ed ha prodotto materiali sia cartacei che

No alla droga

audio-visivi “a misura di giovane” e, soprattutto, disponibili gratuitamente affinché Amministrazioni Comunali, Presìdi scolastici, Associazioni culturali e giovanili e tutte le persone sensibili che hanno a cuore questo problema possano usufruirne persino autonomamente richiedendoli tramite i siti internet noalladroga.it e cagliariliberadalladroga.com. La sezione locale di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga è determinata a portare la questa campagna di prevenzione in tutti i centri dell’Isola e in tutte le scuole. Potete contattarci sul sito: “noalladroga.it” o “cagliariliberadalladroga.com” o ai numeri 348.7362226 (Ignazio) 328.1055314 (Nicola). Ignazio Deriu


FOTONOTIZIE Cabras

IL PIANTO DEL CIGNO

Gonnosfanadiga

OK, ADESSO TROVIAMO LA CHIAVE

Cosa ci fa un cigno nero nella Clinica Veterinaria Duemari? Semplice, guarisce dalle ferite inferte dai pallini di qualche bracconiere. Ebbene sì, dopo la strage di fenicotteri, si sono divertiti a prendere di mira un’altra specie protetta. La speranza di tutti gli amanti della natura è che i responsabili vengano identificati e puniti severamente.

PISTE... NAVIGABILI

Oristano Nicola, sulla pagina facebook “Oristano, la città che vorrei“, denuncia l’allagamento delle piste ciclabili oristanesi: “il lago inizia dall’incrocio con via Toniolo e termina all’altezza dell’incrocio con via De Gasperi! A ogni scroscio abbondante di pioggia si presenta la solita scena: macchine che guadano il lago e pedoni che corrono per paura di esser investiti da uno tsunami”.

Sensazionale scoperta a Gonnosfanadiga: trovata la più grande serratura del mondo! Gli archeologi sono alla ricerca di una chiave gigante per vedere cosa si cela dietro la porta. Scherzi a parte, qualcuno ha azzardato ipotesi ben più improbabili: resti nuragici, resti punici, romani o magari pisani. Quei mattoni però sembrano ben più... moderni!

GINNASTICA RITMICA

San Gavino La società Ginnastica Dafne ha aperto le iscrizioni ai corsi di ginnastica ritmica (disciplina che prevede l’utilizzo di attrezzi quali fune, palla, cerchio, nastro e clavette) per bambini dai 3 anni in su. Per informazioni rivolgersi al Palazzetto dello Sport di San Gavino, il lunedì e il venerdì dalle 18 alle 20 oppure ai numeri di telefono 348.0085010 (Sara) o 329.9770579 (Claudia).

17


CURIOSANDO SU FACEBOOK... TRA LO STUPORE E UNA RISATA! e

u

n

a ios

r

Cu

s do

c Fa

k

o bo

QUESTA È “SA PANCHINA“

18


COMPROVENDO

ComproVendo INVIA I TUOI ANNUNCI VIA SMS AL 346.0096265 OPPURE A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT

Vendesi Jaguar Vendesi Jaguar XType 2.5, anno 2002, km 137.000, grigio metallizato, in perfette condizioni. Euro 9.500 trattabili. Per informazioni 327.9870508 Cerco lavoro 18enne cerca lavoro serale come baby sitter, aiuto ad anziani o addetta alle pulizie in locali commerciali o abitazioni nei pressi di Guspini. Telefono 346.4975683

Vespino PK 50 Vendo vespino PK 50 del 1989, targato nuovo, ottime condizioni. Per info 347.6208932 Piccole manutenzioni Eseguo lavori di manutenzione casa e giardino, tinteggiature, piccole ripazioni, sfalci con decespugliatori, prezzi modici max serietà. 345.2744351 Cristian

Ape 50 Vendo a Guspini Ape 50 revisionato, età 9 anni, ottime condizioni prezzo € 1.000. Per informazioni 348.2845518.

Appartamento Vendo a Guspini appartamento di 140 mq al 2° piano più garage di 20 mq sito in via Roma 47. Per informazioni 328.4515328 348.2845518

Paracolpi per culla Vendo paracolpi per culla con piumino e sacco abbinato. Tonalità di giallo e arancio. Per informazioni 347.0781342

Casetta in plastica Vendo casetta in plastica 7 mesi di vita tenuta sempre in cameretta ottime condizioni. Euro 75. Per informazioni 347.0781342

Cercasi casa Famiglia composta da 3 persone cerca casa in affitto a Serramanna. Max 300 euro. Per informazioni 349.8422754

Macchine da cucire Vendo ricamatrice Brother innov-ìs 950, euro 1.150; taglia e cuci limited edition 1034d euro 550 praticamente mai usate, prezzi trattabili. Per informazioni 342.0641996

Corredino per neonato Vendo corredino per neonati cucito da me. Copertine, lenzuolini, bavette, accappatoio, scarpette, e tante altre cose. Prezzi ragionevoli. 347.4812744 Rita

Corso di Cucina Amatoriale

Durata: 25 ore in 10 lezioni Scadenza iscrizioni: 17/11/2012 Costo:

350 euro

Panca addominale Vendo panca per addominali Ab King Pro originale nuova fiammante euro 70. Per informazioni 349.8082511

Un viaggio tra sapori e gusto partendo dalle basi e dalle tecniche principali per arrivare poi ad approfondire procedure e temi dell’arte culinaria riscoprendo la salute e il piacere in cucina. Lo Chef Germano Orrù, affiancato dalla nutrizionista Dott.ssa Debora Loru, dalla psicologa Dott.ssa Elisabetta Muscas e da una staff specializzato composto da pasticceri, panettiere, macellaio e pescivendolo, vi fornirà le informazioni e i segreti per preparare dei buoni piatti e presentarli al meglio in tavola. Sede dei corsi

Ristorante Il Redentore - SS 131 Km 56.148 - Sardara (VS) Per informazioni

070 9385072 - 347 8639704 - info@ilredentore.com Scarica i moduli dal sito

www.ilredentore.com Facebook

il Redentore Sardara

19


COMPROVENDO Bombola di anidride carbonica Vendo bombola di anidride carbonica (Co2) da 5kg per saldatrici a filo continuo . Telefono 348.2845518

Affittasi locale Affittasi locale di 80 mq per qualsiasi attivita’ a prezzo modico. Chiamare il 346.1013832

Stufa a legna Vendesi stufa a legna Olimpia Splendid 11 kw usata un solo inverno rivestimento maiolica beige . Prezzo 850 euro . Telefono 070.9302400 oppure 334.7405611

Ottimo affare Vendesi attività di poste private Mail Express, inclusa società e licenza ministeriale. L’attività comprende tutte le attrezzature necessarie: arredamento, divise, struenti geo satellitari. Inclusa anche la cartoleria. Il prezzo molto conveniente di 11.000 (undicimilaeuro/00) Per info contattare Isacco al 340.0719269 oppure all’indirizzo email isaccosardo@hotmail.com

Cerchi in lega Vendo 5 cerchi in lega di Suzuki Yimni (montano anche al Vitara e al Samurai) ottimo prezzo. Per informazioni 347.9433157 Romanzi Vendo romanzi di Johanna Lindsey nuovi a 4€ l’uno. Contattatemi solo se veramente interessati al numero 348.4605697 Patente europea Vendo corso per pc con conseguimento patente europea della “Nuova Scuola Internazionale”. Chi fosse interessato mi contatti al più presto il corso a San Gavino è imminente! Per info contattatemi ore pasti al numero 349.2845629 Cerco lavoro Vendo collezione di schede telefoniche delle ex cabine pubbliche (italiane/tedesche), 100 euro. Per info 328.3726931 Vendo stufa - Oristano Vendesi stufa a legna cucina economica con 8 metri di tubi. Usata pochissimo. Chiamare il 342.1782474 dopo le 18:00. Cercasi distributori Cerchiamo in tutta la Sardegna distributori motivati per la consegna di materiale pubblicitario ed editoriale. Tel. 340.1845820 Terreno irriguo Vendo terreno irriguo di 3000 mq con idrante e pozzo riserva. 126 piante di ulivo, 43 piante da frutto, 400 ceppi di uva. Recintato con rete metallica. Euro 15.000 non trattabili. Per informazioni 347.7675407.

20

Offresi per raccogliere olive Cerco gente che voglia aiuto per la raccolta delle olive. 320.0136251 Piccoli gattini Cerchiamo una casa e padroncini accoglienti! Se volete adottarci chiamate il 349.0948187. Gonnosfanadiga Ripetizioni Laureato con il massimo dei voti e specializzato post-laurea, offre lezioni private di matematica, chimica, biologia e scienze della terra a studenti delle scuole elementari, medie e superiori. Per informazioni chiamarmi al 340.4048113. 10 euro all’ora. San Gavino Casa indipendente ad Arbus Vendo casa abitabile composta da tre livelli piano terra con pozzo e cortile, un piano e mansarda. Prezzo 45.000 €, si può vedere senza impegni. Telefono 347.8189762 Appartamento Vendo appartamento di 120 mq in buono stato a 80.000 euro. Per info 347.1043040 Cerco lavoro Due muratori e due manovali tuttofare cercano lavoro. Chiamare al numero 340.3453622


COMPROVENDO Villanovafranca Vendo quadri fatti su china come da esempio sull’immagine. Rivolgersi cortesemente al numero : 345.3286733 Contenitore gasolio Vendo contenitore gasolio 2.000 litri a 250 € trattabili. Telefonare allo 320.0218114 Scala chiocciola Vendo scala semi chiocciola Albini Fontanot, altezza 3 metri. Zona Oristano. Per informazioni chiamare il numero 349.710126 Camera singola Affittasi a Cagliari camera singola completamente arredata, in Via Is Maglias, 4°piano, Enel prima casa, pannello solare, condizionatori/ pompe di calore e adsl. Palazzo nuovo con ascensore. Appartamento da condividere con una studentessa. Libera dal 1° gennaio. Per info 334.8140084 Cerco lavoro Cerco lavoro come manovale, fabbro saldatore qualificato, giardinaggio, autista con patente B, auto munito. Posso usufruire delle agevolazioni della legge (407/90). Chiamare al numero 348.5639248. Tavoloni da cantiere Vendo 50 tavoloni da cantiere usati ma in ottime condizioni, per cessata attività, € 10 cadauno. Telefono 340.0061560

Lezioni private Ragazza diplomata al conservatorio specializzata in propedeutica musicale con esperienza pluriennale nell’insegnamento privato della musica a grandi e piccini ,impartisce lezioni di teoria musicale e solfeggio ad autodidatti, a chiunque si prepari a sostenere l’esame di ammissione al conservatorio e a chi,già interno al conservatorio stesso, debba preparare gli esami obbligatori di solfeggio. Cristina. Per info 347.3805781 o via mail a ultimaottava@hotmail.it Pet Sitter Affidabile ragazza amante degli animali offresi come Pet Sitter! Mi occupo dei vostri animali quando voi non ci siete! Garantisco massima serietà, discrezione e cura, possibilità di ospitare a pensione piccoli animali (uccelli, conigli, tartarughe, etc). Contattatemi per maggiori informazioni. alessiatiberi@tiscali.it Cuccioli beagle Vendo cuccioli puri di beagle tricolore vaccinati maschi e femmine ottimi compagnia e caccia. Per ulteriori info telefono 342.1679653 Ginepro Scambio 3 pezzi di ginepro secolare adatti a rivestire caminetto con olio di oliva ultima produzione, maialetti, agnelli. Oppure vendo a 500 euro. Mauro 348.7299236

Insegna luminosa Vendesi insegna luminosa uso esterno dimensioni mt 2,50 x 0,50 come nuova € 200,00. Telefono 340.0061560

Clio1,5 Vendesi Clio 1,5 dCI, 65 CV anno 2004, 5 porte, metallizzata, revisionata settembre 2012, gommata nuova, servosterzo, climatizzatore, autoradio. Ottimo stato di conservazione, sempre stata in garage. € 3.500,00. Tel. 070.9798828 - 328.6291090

Ballette di paglia Vendo paglia in ballette, tre euro l’una, zona Medio Campidano. Per maggiori informazioni chiamare al 348.989069

Terreno edificabile Vendesi terreno edificabile a Villacidro, zona via Farina, 411 mq, accanto a parco verde. Per info 340.0769588

Stufa a legna Vendesi stufa a legna, Nordica completamente in ghisa, ottime condizioni. Euro 600 trattabili. Chiamare al 349.5441592

Scarpe da basket Scarpe da basket Jordan mai usate. Vendo a metà prezzo, n 43. Per info 348.0511104

21


COMPROVENDO Madrelingua tedesca Madrelingua tedesca offre il suo aiuto dietro compenso nel farvi capire la corrispondenza con enti pensionistici tedeschi e traduce qualsiasi altra corrispondenza. Desidera collaborare anche in ambiente turistico in tutta la Sardegna come guida turistica per tedeschi. Contattate il numero 333.3470600 Panca addominale Vendo panca per addominali ab king pro l’originale nuova fiammante euro 70. Per informazioni 349.8082511 Scarpe Scarpe DC bianche mai usate n 43. Per info 366.1552197 Gabbie per conigli Acquisto gabbie per conigli, buono stato, prezzo modico oppure in regalo. Contattare il 340.6358330 Segugi maremmani tigrati Cuccioloni di 7 mesi avviati per la caccia al cinghiale, vendo ad intenditore anche con prova. Chiamare al 348.8463934 Carrozzina Cedo carrozzina trasformabile in passeggino. Prezzo da concordare Per info 348.0511104 Ellittica Vendo ellittica serie Casio Fitness, come nuova, causa inutilizzo. Euro 250, spese di trasporto escluse. Indispensabile per un allenamento dimagrante o un allenamento basato sulla propria attività cardiovascolare. Per info 348.5534469 Appartamento arredato Affittasi a Segariu appartamento arredato: cucina, bagno e camera da letto. Telefono 329.1083540

Baby sitter e pulizie Mamma 29enne, residente a Barumini, cerca urgentemente lavoro come baby sitter referenziata, come collaboratrice per pulizie e faccende domestiche (con esperienza), o per compagnia e commissioni per persone anziane. Patente B, disponibilità immediata. 070.9361010 Freezer a pozzetto Avete un freezer a pozzetto che non usate più? Ve lo ritiro io, purché sia funzionante, sono disponibile anche ad acquistarlo per una cifra onesta. Telefonare ore pasti allo 070.9338439 Vendesi casa - Gonnosfanadiga Vendesi casa agricola in comune di Gonnosfanadiga in località “Sapranedda“ mq 80 all’interno di un terreno di 13.000 mq. Per informazioni chiamare ore pasti 070.9797107

GLI ANNUNCI DOVRANNO ESSERE BREVI (MASSIMO 320 CARATTERI). GLI ANNUNCI PIÙ LUNGHI (O ANNUNCI MULTIPLI) POTREBBERO NON ESSERE PUBBLICATI. INVIANDO L’ANNUNCIO SI DICHIARA DI NON OPERARE COME PROFESSIONISTA NEL CAMPO DELL’OGGETTO. SI ACCONSENTE AL TRATTAMENTO DATI LEGGE 675/96 EX ART 1 LETTERA B

22


COMPRENDO SEI TU! COMPRENDO SEI TU! SCRIVI A ANNUNCI@COMPRENDO-ONLINE.IT OPPURE INVIA UN SMS AL 346.0096265

LAVORO!

Messaggio solidale per tutte le sfortunate importunate dal ragazzo che recuperava i loro numeri sugli annunci: non perdetevi d’animo! Continuate a mettere i vostri annunci. Grazie ad un annuncio di Comprendo, ora ho il lavoro che stavo aspettando da 2 anni... grazie per l’opportunità! Saluti!

1.520

n.46 Quindicinale indipendente di commercio e attualità Anno III – Numero 21 08 Novembre 2012 Direttore Responsabile

Fausto Orrù direttore@comprendo-online.it

FACEBOOK - KATTY

Amministrazione

BARRIERE

Il mercato civico di San Gavino è in via di ristrutturazione e mi chiedo se a nessuno è venuto in mente di fare uno scivolo a fianco della gradinata, sia per i disabili sia per noi donne che usiamo il carrello per la spesa. Spero che chi di “dovere” provveda. Grazie, Comprendo! EMAIL

Luca Fois amministrazione@comprendo-online.it 340-3432895

Redattore editoriale

Simone Usai redazione@comprendo-online.it 349-5306966

Commerciale Davide Porru

E dopo i tanti articoli dedicati ai sacerdoti del Medio Campidano, Comprendo è stato portato da Luisa in pellegrinaggio ad Avignone, al Palazzo dei Papi. I nostri lettori ci danno... la loro benedizione!

CAPODANNO

Gentile Comprendo, ti leggo sempre online e vorrei tanto trascorrere un Capodanno in Sardegna (dopo tanti anni da emigrata) ma non saprei a chi rivolgermi per andare “sul sicuro“. Su internet ci sono tante offerte, ma mi piacerebbe sentire la tua opinione.

Redazione Loc. Grui Zona Artigianale P.I.P. sn presso G&M Arti Grafiche 09037 San Gavino Monreale tel 070-9337431 fax 070-9377268

Stampa

Grafiche Ghiani S.r.l. Industria Grafica S.S. 131 km 17,450 09023 Monastir (CA) Registrato presso il Tribunale di Cagliari Registrazione N. 23/010 del 01-12-2010 La direzione di Comprendo si riserva il diritto di rifiutare o sospendere una inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’Editore non risponde di eventuali errori di stampa, ritardi o danni causati dalla non pubblicazione di inserzioni per qualsiasi motivo. È vietata ogni riproduzione, anche parziale, di questa copia di giornale. Ogni pubblicazione su Comprendo è da intendersi in forma gratuita. Il materiale consegnato alla redazione non sarà restituito. Con l’invio di lettere, e-mail, foto, sms e mms se ne autorizza la pubblicazione. Le lettere non dovranno superare le 900 battute, spazi compresi.

EMAIL - SAMUELA

Gentile Samuela, non possiamo darti le nostre preferenze, ma magari presto qualche inserzionista ci darà il piacere di far conoscere le proprie offerte natalizie su queste pagine! Continua a leggerci!

Comprendo è stampato con carta ecologica riciclata in 70.000 copie ed è distribuito in tutti i Comuni della Provincia del Medio Campidano, Oristano, San Nicolò d’Arcidano, Marrubiu e Terralba

Nuovo giro record per la Chevrolet Matiz blu nella foto! Ma no, dai, scherzo! A Monserrato, all’uscita sul ponte dedicato a Emanuela Loi, un autovelox pazzo segnala la velocità folle di 188 km/h a tutti gli automobilisti. Vrooooom!

Per la vostra pubblicità pubblicita@comprendo-online.it

Tel. 340-3432895

http://www.comprendo-online.it

23


Profile for Redazione Comprendo

Comprendo 46  

Comprendo 46

Comprendo 46  

Comprendo 46

Profile for comprendo
Advertisement