__MAIN_TEXT__

Page 1

24


24

Festival Internazionale di Musica

ventiquattresimo anno momento maggio

 BOLOGNA MODENA LUGO 

2>4 + 6 > 10 + 15 > 17 + 19 > 20 + 22 + 24 > 31 MAGGIO 2014  1


AngelicA  direzione artistica e organizzativa MASSIMO SIMONINI amministrazione e organizzazione FEDERICO MARGELLI organizzazione e ospitalità ELISABETTA BEDDINI, MONICA FERRARATO segreteria organizzativa PAOLA RONDINI ufficio stampa FRANCESCA CECCOLINI promozione web SFERA CUBICA

 produzione DAVIDE ROSSI documentazione sonora, tecnici del suono STEFANO CARBONI, BH AUDIO luci FRANCESCO CARTA

 hanno collaborato WALTER ROVERE, LUCA VITALI, NICOLA SANI, CORRADO BELDI', ROBERTO MONARI

 cura editoriale testi WALTER ROVERE traduzioni DANIELA FURINI immagine, progettazione grafica e documentazione fotografica MASSIMO GOLFIERI, CONCETTA NASONE

 corrispondente estero TANOS PAPANIKOLAOU

 ringraziamenti PHILIP THOMAS

2


LUOGHI  CENTRO DI RICERCA MUSICALE / TEATRO SAN LEONARDO

Via San Vitale 63, Bologna

TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA

Largo Respighi 1, Bologna

TEATRO COMUNALE LUCIANO PAVAROTTI

Corso Canalgrande 85, Modena TEATRO ROSSINI

Piazzale Cavour 17, Lugo (RA) TEATRO AUDITORIUM MANZONI

Via de’ Monari 1/2, Bologna

MUSEO INTERNAZIONALE E BIBLIOTECA DELLA MUSICA

Palazzo Sanguinetti, Strada Maggiore 34, Bologna

CONSERVATORIO DI MUSICA “GIOVAN BATTISTA MARTINI”

Piazza Rossini 2, Bologna

 INFORMAZIONI 

AngelicA CENTRO DI RICERCA MUSICALE / TEATRO SAN LEONARDO ASSOCIAZIONE CULTURALE PIERROT LUNAIRE

Via San Vitale 63/67 - 40125 Bologna t 051.240310 info@aaa-angelica.com - press@aaa-angelica.com dischi@aaa-angelica.com www.flows.tv/angelica www.aaa-angelica.com 3


MASSIMO SIMONINI MUSICA CONCRETA 

Sembriamo astratti e quando ci incontriamo nel mondo, nell’atmosfera, le possibilità di concretezza aumentano. Abbiamo un insieme di risorse, di qualità, ancora non individuate, che prendono forma, ri-nascono, nell’incontro con l’altro, con l’altro mondo. Possiamo immaginare, intravedere qualcosa di quello che sarà: il tempo poi lavora verso l’eventuale compimento di quell’idea, di quell’ipotesi. Il tempo ha una sua trasparenza, che è parte dell’universo musica, e per essere compreso ha bisogno di altro tempo, come se difficilmente ci si possa trovare in sinergia con questo. Tempo interiore e altro tempo: armonia e collisione (era il titolo di un mio vecchio lavoro che ho cercato di realizzare senza riuscirci, forse per gli stessi motivi che sto cercando di esprimere qui). Le attese possono risultare primordiali, anche insopportabili, poi, in un tempo successivo che viene letto con altri occhi, con diversa consapevolezza, ci rendiamo conto che in realtà le cose non erano come sembravano. Sembriamo astratti e in questa apparente astrattezza possiamo produrre mondi che, se riusciamo a pensarci profondamente, non provengono solo dalle nostre forze: come essere immersi in una corrente che ci 4


spinge, ci chiede, e ci muove. Come la forza di un’idea (che era astratta, o sembrava provenisse da quell’essere astratti), di una visione, che arriva e prende forma nei tempi e nei modi che non riguardano solo noi. Andiamo al lavoro: a volte con grande espressione, a volte con una certa fatica - fatica necessaria (in questa risiede uno strappo con noi stessi), per andare oltre, per avanzare nel nostro percorso. A ogni passaggio un nuovo ostacolo, un nuovo pensiero, un possibile nuovo noi. Il tutto, sempre, possibilmente, segnato dalle nostre visioni: abbiamo visto un pesce che girava intorno a un uovo. Era il pesce pilota che ruotava come un pianeta intorno a un nucleo che a sua volta rappresentava un centro, come un cuore che pulsa, pieno di emozioni, di sentimenti da sondare, di possibilità inespresse.  AngelicA, Festival Internazionale di Musica, compie 24 anni nel 2014. L'apertura del Festival è coerente con “l’impostazione” di quello che diventerà il Centro di Ricerca Musicale nel complesso Teatro San Leonardo a Bologna (che riaprirà fra qualche mese dopo la sua ristrutturazione e adeguamento funzionale), e il programma si caratterizza anche per le attività che si svolgeranno in futuro nel Centro: nuove produzioni, commissioni a musicisti italiani e stranieri, collaborazioni 5


tra giovani musicisti e pionieri della musica internazionale, presenze di ospiti speciali stranieri in progetti italiani e viceversa presenze di ospiti italiani in progetti stranieri. Elementi, questi, che sono sin dalla nascita nell’idea di AngelicA e che qui vengono ulteriormente amplificati. Segnare una linea progettuale che stimoli la maturazione di un'idea musicale che non si limiti al locale, ma che possa trascendere i confini della musica e dei paesi coinvolti e riesca a far circuitare le idee e i progetti presentati.  In Italia si parla di ricerca ma poco la si applica, si fanno molti discorsi su quello che è bene fare ma i musicisti che sono impegnati nel contemporaneo sono costretti a emigrare oppure ad adattarsi alle forme musicali esistenti. La risposta di AngelicA, con i suoi limiti, alle necessità del mondo della musica è concreta: perseverare, malgrado le difficoltà, e ampliare l’attività nel Centro di Ricerca Musicale che diventa la sede del festival e di un'attività produttiva (prove, concerti e produzioni in uno spazio attrezzato con le migliori tecnologie per la musica) in contrasto con il presente che invece vede chiudersi tante possibilità. Bologna si ritaglia uno spazio e rimette in luce quel pensiero 6


(contemporaneo) che la caratterizza. Non fa tendenza, offre risposte.  AngelicA 24 presenta un insieme di concerti come sempre variegato, con una particolare attenzione alle interazioni tra progetti che provengono da zone diverse del globo che qui si con-fondono. Una sequenza di storie, altrimenti difficili da incontrare, che possono essere un importante motivo di scambio e di apertura, per una comprensione musicale più emozionale. Un susseguirsi continuo di collaborazioni. Il tema musicale di AngelicA 24 è dato anche dalla necessità di aver un quadro più complessivo di quello che accade cercando di entrare nelle dinamiche della comprensione e della costruzione. Un invito alla speranza del fare.  Un panorama musicale che unisce mondi molto distanti tra loro ma che insieme si motivano ulteriormente e diventano essenziali nella comprensione di uno spaccato internazionale che racconta quello che succede e mostra quello che la musica (e i musicisti) suggerisce e anticipa.  Siamo in sintonia? Cerchiamo sintonia. Mi sento una radio. Speriamo.  7


   

VENERDÌ 2 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA

CONCERTO

MYSTERY OF THE RIVER Omaggio a Robert Ashley (Stati Uniti, Italia)

Robert Ashley (Stati Uniti, 1930 - 2014) The Producer Speaks (1991); per voce e pianoforte prima italiana - estratto dall'opera Atalanta (Acts of God) Tract (2010); per voce e orchestra elettronica prima italiana Mystery of the River (2014); per voce e orchestra elettronica * prima assoluta World War III, Just the Highlights (2013); per voce ed ensemble di 3 voci prima italiana Odalisque (1984/2014); versione per voce, due pianoforti, sintetizzatore prima assoluta estratto dall'opera Atalanta (Acts of God) Thomas Buckner voce, elettronica; Marco Dalpane pianoforte; Daniele Faraotti voce, sintetizzatore; Alberto Masala voce; Dimitri Sillato voce, pianoforte digitale

*orchestra elettronica realizzata da Tom Hamilton 

musiche e testi di Robert Ashley  8


   

SABATO 3 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA //

CONCERTO

YOSHI WADA WHAT'S THE MATTER WITH YOUR EAR? (Giappone, Stati Uniti, Italia)

Yoshi Wada (Giappone, 1943) What's The Matter With Your Ear? (2014) prima assoluta

Patrick Novara bombarda rinascimentale; Marco Ferrari bombarda rinascimentale; Paolo Simonazzi bombarda rinascimentale; Roberto Marra grancassa (Conservatorio di Musica “G. B. Martini” di Bologna); Tashi Wada armonio, generatori audio; Yoshi Wada sirene, allarmi, percussioni industriali, cornamusa 

musiche di Yoshi Wada 

a cura di Walter Rovere progetto commissionato da AngelicA //

una produzione di AngelicA; con la partecipazione del Conservatorio di Musica “Giovan Battista Martini” di Bologna

9


   

DOMENICA 4 MAGGIO ORE 18.00 TEATRO COMUNALE BOLOGNA Ω

CONCERTO

ENSEMBLE MISTO DEL CONSERVATORIO NAZIONALE SUPERIORE DI LIONE E DEL CONSERVATORIO DI BOLOGNA Fabrice Pierre direttore (Francia, Italia)

Luc Ferrari (Francia, 1929 - 2005) Morbido Symphonie (2005); per 15 strumenti e suoni memorizzati prima italiana Philippe Hurel (Francia, 1955) Pour l’image (1985); per ensemble Luciano Berio (Italia 1925 - 2003) Laborintus II (1965) *; per voci, strumenti e nastro magnetico Marco Cavalcoli voce recitante Ensemble misto del Conservatorio Nazionale Superiore di Lione e del Conservatorio di Bologna Fabrice Pierre direttore Marco Cavalcoli voce recitante 10


Francesco Giomi, Damiano Meacci: regia del suono 

musiche di Luc Ferrari, Philippe Hurel, Luciano Berio * testo di Edoardo Sanguineti 

Ω

LABIRINTI - Bologna/Lione #3: progetto realizzato da Conservatorio di Musica “G. B. Martini” di Bologna in collaborazione con Conservatorio Nazionale Superiore di Musica e Danza di Lione, Fondazione Teatro Comunale di Bologna, AngelicA; nell’ambito del Festival "Suona francese 2014", organizzato e promosso dall'Ambasciata di Francia in Italia e dall'Institut français Italia, con il sostegno dell'Institut français, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem, del Ministero dell'Istruzione e della Ricerca - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica e del Ministero della Cultura francese e del Mibact italiano e con Edison in qualità di main partner

11


   

MERCOLEDÌ 7 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA

CONCERTO

MARIO BERTONCINI ARPA EOLIA, PIANOFORTE: UN’ASSONANZA PLAUSIBILE (Italia)

Mario Bertoncini (Italia, 1932) AN AMERICAN DREAM (1974); per pianoforte preparato SUITE ’99 “COLORI” (1999); per fädenklavier (pianoforte “a fili”) ALLELUIA (1982); per 7+1 gong giapponesi suonati su una meccanica di pianoforte a coda ISTANTANEE I (1995/2006); per arpa eolia circolare ISTANTANEE II (1995/2006); per arpa eolia circolare Mario Bertoncini pianoforte, pianoforte preparato, pianoforte “a fili”, arpa eolia circolare 

musiche di Mario Bertoncini 

a cura di Nicola Sani 12


   

GIOVEDÌ 8 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA §

CONCERTO

MARSHALL ALLEN + HENRY GRIMES + AVREEAYL RA + KA (Stati Uniti, Svizzera) prima assoluta

Marshall Allen sax alto, strumento elettronico a valvole (EVI), flauto, casio vl-tone; Henry Grimes contrabbasso, violino; Avreeayl Ra batteria, flauto di bambù, kalimba; Ka pianoforte, tamburo sciamano 

musiche di Marshall Allen, Henry Grimes, Avreeayl Ra, Ka  §

con la collaborazione di Pro Helvetia, Fondazione svizzera per la cultura

13


   

VENERDÌ 9 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA

CONCERTO

MAX EASTLEY + RHODRI DAVIES DARK ARCHITECTURE (Inghilterra, Galles) prima italiana

Max Eastley sculture sonore, the arc; Rhodri Davies arpa elettrica musiche di Max Eastley, Rhodri Davies   

14


  

REGULA KONRAD + STEFAN THUT + STEPHEN ALTOFT + LEE FERGUSON + JÜRG FREY (Svizzera, Inghilterra, Stati Uniti) §

Jürg Frey (Svizzera, 1953) Farblose Wolken, Glück, Wind (2009/2011); per soprano, tromba, violoncello, percussioni, elettronica prima italiana Regula Konrad soprano; Stefan Thut violoncello; Stephen Altoft tromba; Lee Ferguson percussioni; Jürg Frey elettronica 

musiche di Jürg Frey testo di Gustave Roud (1897 - 1976)  §

a cura di Walter Rovere

§

con la collaborazione di Pro Helvetia, Fondazione svizzera per la cultura

15


   

SABATO 10 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA ()

CONCERTO

RHYS CHATHAM LE POSSÉDÉ - THE SACREBLEU - GUITAR TRIO (Stati Uniti, Francia, Italia)

Rhys Chatham (Stati Uniti, 1952) Le Possédé (2014); per tromba, flauto contralto e ottavino, chitarra elettrica, elettronica The Sacrebleu (2014); per tromba, flauto, chitarra elettrica, basso elettrico, elettronica, batteria prima italiana

Guitar Trio (1977); per chitarre elettriche multiple, basso elettrico e batteria; versione per 6 chitarre elettriche, basso elettrico, batteria - con Pictures for Music (1979) di Robert Longo Rhys Chatham tromba, flauto contralto e ottavino, chitarra elettrica, elettronica, direzione; Francis Pierot basso elettrico, elettronica; Fabien Tharaud batteria; Walter Zanetti chitarra elettrica

(Docente Conservatorio di Musica “G. B. Martini” di Bologna); Caterina Barbieri chitarra elettrica (Conservatorio di Musica “G. B. Martini” di Bologna); Nicoletta Todesco chitarra elettrica (Conservato16


rio di Musica “G. B. Martini” di Bologna); Riccardo Almagro chitarra elettrica (Conservatorio di Musica “G. B. Martini” di Bologna); David Soto Chero chitarra elettrica (Conservatorio di Musica “G. B. Martini” di Bologna)

musiche di Rhys Chatham  ()

una produzione di AngelicA; con la partecipazione del Conservatorio di Musica “Giovan Battista Martini” di Bologna e Laboratorio Incroci

17


   

GIOVEDÌ 15 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA

CONCERTO

ANTON LUKOSZEVIEZE (Inghilterra)

Zbigniew Karkowski (Polonia, 1958 - 2013) Nerve Cell_0 (2012); per violoncello ed elettronica prima italiana

Anton Lukoszevieze violoncello, computer 

musiche di Zbigniew Karkowski   

18


  

MARCO DALPANE + RICCARDO NANNI SOUND FORM (Italia)

Marco Dalpane (Italia1956) The Center is Everywhere (2011); per pianoforte e live electronics Mapping the Sky (2011); per pianoforte e live electronics Nocturne (2008); per pianoforte e live electronics Land Surveying (2011); per pianoforte e live electronics Aha Erlebnis (aha-experience) (2011); per pianoforte e live electronics Insight (2011); per pianoforte e live electronics Dunker's Box (2011); per pianoforte e live electronics L'attesa di Telemaco (2014); per pianoforte e live electronics prima assoluta Marco Dalpane pianoforte; Riccardo Nanni live electronics 

musiche di Marco Dalpane  19


   

VENERDÌ 16 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA

CONCERTO

NICOLA GUAZZALOCA TECNICHE ARCAICHE (Italia)

Nicola Guazzaloca (Italia, 1975) TECNICHE ARCAICHE (2013); prima assoluta - Suggerimenti per ammansire una minuscola mietitrebbia - Notturno transito della memoria - Possono vederti - Suggerimenti per scontornare le rondini - Riflessi di salice e lillà - Piccoli animali senza espressione - Alcune foto si muovono quando non le guardi - Alcuni modi per inimicarsi i benpensanti 1 - Alcuni modi per inimicarsi i benpensanti 2 - Tecniche arcaiche - Fuga delle puntine Sul naso del toro - un fiorellino rosso - Avventura nella bottiglia - Non conosci l'educazione? - Qualcuno ti segue dappertutto - Qualcuno ti precede dappertutto - Dichiarato indesiderabile - Finta di niente Nicola Guazzaloca pianoforte, pianoforte preparato, oggetti 

musiche di Nicola Guazzaloca  20


  

PIERRE-YVES MACÉ + DENIS CHOUILLET SONG RECYCLE (Francia)

æØ

Pierre-Yves Macé (Francia, 1980) Chorale (2013); per nastro prima italiana Miniatures / Song Recycle (2010); per pianoforte e nastro prima italiana Glissement de terrain (2008, arr. 2014); per pianoforte prima italiana Denis Chouillet pianoforte; Pierre-Yves Macé realizzazione sonora 

musiche di Pierre-Yves Macé  æ

in collaborazione con il Festival d’Automne di Parigi

Ø

un certain regard... un progetto di AngelicA; nell’ambito del Festival "Suona francese 2014", organizzato e promosso dall'Ambasciata di Francia in Italia e dall'Institut français Italia, con il sostegno dell'Institut français, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem, del Ministero dell'Istruzione e della Ricerca - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica e del Ministero della Cultura francese e del Mibact italiano e con Edison in qualità di main partner

21


   

SABATO 17 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA X

CONCERTO

LOUIS ANDRIESSEN 75! (Olanda, Italia)

Louis Andriessen (Olanda,1939) Letter from Cathy (2003); per voce, violino, pianoforte Trepidus (1983); per pianoforte Xenia Revisited (2005/2014); per violino prima italiana Cristina Zavalloni (Italia,1973) / Louis Andriessen (Olanda, 1939) Bastava quel cielo (2005); arrangiamento per voce e violino (2011) prima italiana Improve (2014); per voce, pianoforte *prima italiana Louis Andriessen (Olanda, 1939) Le voile du bonheur (1971); per violino, pianoforte prima italiana John Lennon / Paul McCartney / Louis Andriessen Beatles Songs (1966); per voce, pianoforte Louis Andriessen (Olanda, 1939) Passeggiata in tram in America e ritorno (1998); versione per voce, violino, pianoforte prima italiana 22


Cristina Zavalloni voce; Monica Germino violino; Andrea Rebaudengo pianoforte; Louis Andriessen pianoforte*  musiche di Louis Andriessen  X

con la collaborazione con l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi

LUNEDÌ 19 MAGGIO ORE 21.00 TEATRO COMUNALE LUCIANO PAVAROTTI MODENA

°

       

MARTEDÌ 20 MAGGIO ORE 21.00 TEATRO ROSSINI LUGO

°

CONCERTO

SALUTI DA SATURNO SHALOMA LOCOMOTIVA ORCHESTRA Mix 1 - Mix 2 (Italia, Stati Uniti, Francia) prima assoluta

Mitchell Froom mellotron, celesta, armonio, transicord, wurlitzer; Paolo Fresu tromba, flicorno; Bruno Perrault ondes Martenot; Jimmy Villotti chitarra elettrica; Gianfranco Grisi cristallarmonio; Marcello Monduzzi chitarra elettrica; Massimo Simonini theremin preparato; Mirco Mariani pianoforte, optigan, chitarra elettrica, voce; Enzo Cimino suono 

musiche di Mirco Mariani progetto commissionato da AngelicA 

°

una coproduzione di AngelicA, Fondazione Teatro Comunale di Modena - Festival l'Altro Suono, Fondazione Teatro Rossini - Lugo Opera Festival; con il sostegno di Regione Emilia Romagna - Assessorato alla Cultura, Comune di Bologna

23


   

GIOVEDÌ 22 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA Ø

CONCERTO

DEDALUS ENSEMBLE (Francia, Italia) prima apparizione italiana

Pascale Criton (Francia, 1954) La ritournelle et le galop (1996); per chitarra acustica accordata in sedicesimi di tono prima italiana Pascale Criton (Francia, 1954) / Deborah Walker (Italia, 1981) Chaoscaccia (2012); per violoncello accordato in sedicesimi di tono prima assoluta Pascale Criton (Francia, 1954) / Silvia Tarozzi (Italia, 1975) Circle Process (2010); per violino accordato in sedicesimi di tono Pascale Criton (Francia, 1954) Territoires imperceptibles (1997); per flauto, violoncello, chitarra acustica accordata in sedicesimi di tono prima italiana Luc Ferrari (Francia, 1929 - 2005) Exercises d'Improvisation (1977); improvvisazione individuale o collettiva per qualsiasi strumento o gruppo (massimo 8) e nastro prima italiana 24


Amélie Berson flauto; Thierry Madiot trombone; Deborah Walker violoncello; Silvia Tarozzi violino; Didier Aschour chitarra elettrica, chitarra acustica 

musiche di Pascale Criton, Luc Ferrari  Ø

un certain regard... un progetto di AngelicA; nell’ambito del Festival "Suona francese 2014", organizzato e promosso dall'Ambasciata di Francia in Italia e dall'Institut français Italia, con il sostegno dell'Institut français, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem, del Ministero dell'Istruzione e della Ricerca - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica e del Ministero della Cultura francese e del Mibact italiano e con Edison in qualità di main partner    

SABATO 24 MAGGIO ORE 21.30 e 23.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA §§

CONCERTO

SCOTT GIBBONS + ROMEO CASTELLUCCI UNHEARD (Stati Uniti, Italia) prima assoluta

Scott Gibbons oggetti, computer, elettronica 

musica di Scott Gibbons vista da Romeo Castellucci  §§

una produzione della Socìetas Raffaello Sanzio in collaborazione con AngelicA; nell'ambito di e la volpe disse al corvo - Corso di Linguistica Generale - Il teatro di Romeo Castellucci nella città di Bologna - Progetto speciale 2014, realizzato da Comune di Bologna, Socìetas Raffaello Sanzio; con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna

25


   

DOMENICA 25 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA || ∆

CONCERTO

WAYNE HORVITZ EUROPEAN ORCHESTRA Omaggio a Lawrence Douglas "Butch" Morris (Stati Uniti, Italia, Germania, Inghilterra, Svizzera, Olanda)

Alex Ward clarinetto, chitarra, sax alto; Massimiliano Milesi soprano sax; Silke Eberhard sax alto, clarinetto, clarinetto basso; Edoardo Marraffa sax tenore, sax alto, sax soprano; John Dikeman sax baritono, sax tenore, sax soprano; Fabio Morgera tromba; Luca Calabrese tromba; Gerhard Gschlößl trombone; Sebi Tramontana trombone; Alexander Hawkins pianoforte; Danilo Gallo basso elettrico; Zeno De Rossi batteria Wayne Horvitz conduction 

musiche di Wayne Horvitz 

a cura di Novara Jazz || una produzione di Novara Jazz, con la partecipazione di AngelicA ∆ con la partecipazione del Goethe-Institut Mailand

26


   

LUNEDÌ 26 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA X

CONCERTO

REINIER VAN HOUDT (Olanda)

Walter Marchetti (Italia, 1931) Concerto per pianoforte per la mano sinistra - in un solo movimento (1994) prima italiana Reinier van Houdt pianoforte 

musiche di Walter Marchetti  X con la collaborazione con l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi

27


   

MARTEDÌ 27 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA I I I I

CONCERTO

ASAMISIMASA ENSEMBLE

(Norvegia) prima apparizione italiana

Øyvind Torvund (Norvegia, 1976) Plastic Wave (2013); per pianoforte, violoncello, clarinetto, chitarra elettrica, percussioni, campionamenti, elettronica prima italiana Simon Steen-Andersen (Danimarca, 1976) On and Off and To and Fro (2008); per vibrafono, clarinetto, violoncello, 3 megafoni prima italiana Rerendered (2003/rev. 2004); per pianoforte e due assistenti prima italiana Trond Reinholdtsen (Norvegia, 1972) Unsichtbare Musik (2009); per pianoforte, violoncello, clarinetto, chitarra, voci, percussioni, suoni elettronici prima italiana asamisimasa ensemble: Kristine Tjøgersen clarinetto, iPad; Tanja Orning violoncello; Ellen Ugelvik pianoforte, megafono; Håkon Stene percussioni, pianoforte, campiona28


menti; Anders Førisdal chitarra elettrica, chitarra acustica, megafono, pianoforte; Silje Aker Johnsen voce, megafono 

musiche di Øyvind Torvund, Simon Steen-Andersen, Trond Reinholdtsen 

a cura di Luca Vitali

I I I I con la collaborazione della Reale Ambasciata di Norvegia e KULTURRÅDET | Arts Council Norway

   

MERCOLEDÌ 28 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA Ø

CONCERTO

VINKO GLOBOKAR + JEAN-PIERRE DROUET (Francia) prima apparizione italiana

Vinko Globokar trombone; Jean-Pierre Drouet percussioni 

musiche di Vinko Globokar, Jean-Pierre Drouet  Ø

un certain regard... un progetto di AngelicA; nell’ambito del Festival "Suona francese 2014", organizzato e promosso dall'Ambasciata di Francia in Italia e dall'Institut français Italia, con il sostegno dell'Institut français, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem, del Ministero dell'Istruzione e della Ricerca - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica e del Ministero della Cultura francese e del Mibact italiano e con Edison in qualità di main partner

29


   

GIOVEDÌ 29 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA X

CONCERTO

MAZE Ensemble for Exploratory Music (Olanda, Stati Uniti, Inghilterra, Cipro, Italia) prima apparizione italiana

Alvin Lucier (Stati Uniti, 1931) (Bologna) Memory Space (1970/2014); per qualsiasi numero di strumentisti con registrazioni di suoni ambientali prima assoluta Robert Ashley (Stati Uniti, 1930 - 2014) in memoriam ... ESTEBAN GOMEZ (quartet) (1963) per quattro esecutori prima italiana Anne La Berge (Stati Uniti, 1955) Raw (2014); per ensemble elettroacustico prima assoluta Yannis Kyriakides (Cipro, 1969) Trackers (2014); per 5 strumenti, ipads, elettronica dal vivo prima assoluta Anne La Berge flauto, elettronica; Dario Calderone contrabbasso; Gareth Davis clarinetto basso; Reinier van Houdt pianoforte, tastiere, elettronica; 30


Wiek Hijmans chitarra elettrica; Yannis Kyriakides computer, elettronica 

musiche di Alvin Lucier, Robert Ashley, Anne La Berge, Yannis Kyriakides  X con la collaborazione con l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi    

VENERDÌ 30 MAGGIO ORE 21.30 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA

CONCERTO

NDIMA (FORESTA in lingua AKA) PIGMEI AKA (Congo) prima apparizione italiana

Angelique MANONGO voce, danza; Nadège MOTAMBO voce, danza; Henriette POTOLO voce, danza; Olivier MANIALE voce, danza, ndoumou (tamburo), kundé (arpa arquata), mobio (flauto pigmeo); Michel KOSSI ndoumou (tamburo), mbela (arco a bocca), danza, mondoumein (arpacetra); Dopo KOUDZEDZE ndoumou (tamburo); Sorel ETA coordinamento artistico, percussioni 

musiche tradizionali dei Pigmei AKA 

a cura di Roberto Monari 31


   

SABATO 31 MAGGIO ORE 17.00 CENTRO DI RICERCA MUSICALE TEATRO SAN LEONARDO BOLOGNA ^ ^^

CONCERTO

PICCOLO CORO ANGELICO MOMENTO SAGGIO 

Ospiti: Vincenzo Vasi voce, theremin, giocattoli; Lorenzo Capasso percussioni; Federico Lolli percussioni; Roberto Marra percussioni Giovanna Giovannini direzione; Silvia Tarozzi direzione; Gloria Giovannini coordinamento Allievi della classe di percussioni del Conservatorio di Musica "G. B. Martini" di Bologna Professore Giuseppe Pezzoli; Gianpaolo Salbego coordinamento 

Il Piccolo Coro Angelico conclude la sua terza stagione di lavoro. Il laboratorio, che si prefigge la formazione di un coro di ricerca e che ha visto impegnati circa venti bambini tra i 5 e i 13 anni, invita a condividere le esperienze musicali fatte attraverso una lezione-performance con la presenza ospiti speciali.

 ^

con la partecipazione del Museo internazionale e Biblioteca della musica di Bologna

^^

con il sostegno della Fondazione del Monte; con la partecipazione del Conservatorio di Musica “Giovan Battista Martini” di Bologna

32


   

SABATO 31 MAGGIO ORE 20.30 TEATRO AUDITORIUM MANZONI BOLOGNA ØØ Ø X

CONCERTO

ORCHESTRA DEL TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA Vinko Globokar direttore Tonino Battista direttore 

Vinko Globokar (Francia, 1934) Eisenberg (1990) *; versione per orchestra prima italiana Andrea Sarto (Italia, 1979) À une passante (2014); per violoncello e orchestra prima assoluta Yannis Kyriakides (Cipro, 1969) Tinkling (killing time in an airport lounge and getting arrested) (2003/2014); versione per pianoforte e orchestra prima assoluta Vinko Globokar (Francia, 1934) Kaleidoskop im Nebel (2012/2013) * \\; per 15 musicisti e un improvvisatore # prima italiana

33


Orchestra del Teatro Comunale di Bologna Vinko Globokar direttore *, trombone # Tonino Battista direttore Eva Zahn violoncello; Reinier van Houdt pianoforte; Tiziano Popoli sintetizzatore \\ 

musiche di Vinko Globokar, Andrea Sarto, Yannis Kyriakides musiche in prima assoluta commissionate da AngelicA  ØØ una coproduzione di AngelicA e Fondazione Teatro Comunale di Bologna Ø

un certain regard... un progetto di AngelicA; nell’ambito del Festival "Suona francese 2014", organizzato e promosso dall'Ambasciata di Francia in Italia e dall'Institut français Italia, con il sostegno dell'Institut français, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem, del Ministero dell'Istruzione e della Ricerca - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica e del Ministero della Cultura francese e del Mibact italiano e con Edison in qualità di main partner

X con la collaborazione con l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi

34


INCONTRI & ASCOLTI  • MARTEDÌ 6 MAGGIO • ORE 17.30 • MUSEO DELLA MUSICA LABORATORIO 1 • BOLOGNA ^ INCONTRI & ASCOLTI

MARIO BERTONCINI NICOLA SANI RAGIONAMENTI MUSICALI IN FORMA DI DIALOGO: X E XII (Aracne editrice) 

introduce e conduce Daniela Tortora • GIOVEDÌ 8 MAGGIO • ORE 17.30 • MUSEO DELLA MUSICA LABORATORIO 1 • BOLOGNA ^ INCONTRI & ASCOLTI

MARSHALL ALLEN 

conduce Veniero Rizzardi ^

con la partecipazione del Museo internazionale e Biblioteca della musica di Bologna

35


• VENERDÌ 9 MAGGIO • ORE 17.30 • CONSERVATORIO “G. B. MARTINI” / BIBLIOTECA • BOLOGNA () INCONTRI & ASCOLTI

RHYS CHATHAM 

conduce Walter Rovere ()

una produzione di AngelicA; con la partecipaziome del Conservatorio di Musica “Giovan Battista Martini” di Bologna e Laboratorio Incroci

• SABATO 24 MAGGIO • ORE 17.30 • CENTRO DI RICERCA MUSICALE SAN LEONARDO • BOLOGNA

^

INCONTRI & ASCOLTI

HEINER GOEBBELS ROMEO CASTELLUCCI MASSIMO SIMONINI LA PRESENZA ACUSTICA NELLE ARTI PERFORMATIVE 

conduce Veniero Rizzardi ^ con la collaborazione del Goethe-Institut Mailand 36


• MERCOLEDÌ 28 MAGGIO • ORE 17.30 • MUSEO DELLA MUSICA LABORATORIO 1 • BOLOGNA ^ INCONTRI & ASCOLTI

VINKO GLOBOKAR 

conduce Veniero Rizzardi

• VENERDÌ 30 MAGGIO • ORE 17.30 • MUSEO DELLA MUSICA LABORATORIO 1 • BOLOGNA ^ INCONTRI & ASCOLTI

SOREL ETA - PIGMEI AKA 

conduce Veniero Rizzardi

^

con la partecipazione del Museo internazionale e Biblioteca della musica di Bologna

37


Centro di Ricerca Musicale

è presentato da

ed è realizzato con la partecipazione di

Associazione Culturale Pierrot Lunaire

con il sostegno di

fondazione franco - italiana per la creazione contemporanea

38


2014

AngelicA fa parte di Bologna contemporanea 39


BIGLIETTI BOLOGNA 

Concerti 2, 3, 7, 9, 15, 16, 22, 26, 27, 28, 29 maggio 7 € Concerto 4 maggio 2 € Concerti 8, 17 maggio 15 € Concerti 10, 24, 25, 30 maggio 10 € Saggio 31 maggio (Piccolo Coro Angelico) ingresso libero La Biglietteria apre 30 minuti prima dell’orario del concerto Concerto 31 maggio 10 € posto unico, 5 € per abbonati del Teatro Comunale, 7 € su presentazione di un biglietto di un concerto AngelicA 2014 Teatro Comunale di Bologna: t 051.529019 boxoffice@comunalebologna.it teatro@comunalebologna.it - www.tcbo.it I biglietti si possono acquistare a partire da un’ora prima dell’orario del concerto anche al Teatro Auditorium Manzoni 

BIGLIETTI MODENA 

Concerto 19 maggio da 4,50 € a 15 € Teatro Comunale Luciano Pavarotti: t 059.2033010 info@teatrocomunalemodena.it prevendita online: www.teatrocomunalemodena.it 

BIGLIETTI LUGO 

Concerto 20 maggio da 12 € a 15 € Teatro Rossini: t 0545.38542 info@teatrorossini.it prevendita online: www.teatrorossini.it 40


Profile for AngelicA Festival

AngelicA 24 - Festival Internazionale di Musica - 2014  

AngelicA - Festival Internazionale di Musica - ventiquattreesimo anno - Momento Maggio - Bologna, Modena, Lugo - 2 > 31 maggio 2014

AngelicA 24 - Festival Internazionale di Musica - 2014  

AngelicA - Festival Internazionale di Musica - ventiquattreesimo anno - Momento Maggio - Bologna, Modena, Lugo - 2 > 31 maggio 2014

Advertisement