Page 1

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT FA L L / WI NT E R 2019- 2020

All’interno la guida agli spacci e outlet

Alessandra Toso UN MODO PERSONALE DI ESSERE MODELLA Alessandra Toso A PERSONAL WAY OF BEING A MODEL


DONNE DA SOGNO FA S H I O N MADE IN I TA LY

®

via Lago Santo, 38 - Carpi (MO) - Tel. +39 059 688173 www.donnedasogno.it - info@donnedasogno.it


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT FA L L / W I N T E R 2019 - 2020

5 22

SOMMARIO Alessandra Toso modella fuori dagli stereotipi

5

Le tendenze autunno inverno 2019/2020

11

Sei mesi nel Distretto

17

Sostenibilità parola d’ordine della filiera

22

Life Style: i must have nei negozi di Carpi

27

Gina Gorgeous, la donna secondo Federica Gualandi

31

Moda Makers: a novembre in vetrina il saper fare di Carpi

36

Peio, fascino e fashion montano

39

N>EXTRA Fare moda a Carpi: stagione in corso 45

31

Elisabetta Franchi: il brand e l’approdo di una vita difficile

50

INDICE SPACCI E OUTLET 53

3


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

4

FALL / WINTER 2019-2020

EDITORIALE di Florio Magnanini

N

on è mai stato facile riunire l’imprenditoria tessile e dell’abbigliamento del distretto di Carpi intorno a una qualsivoglia forma di progetto collettivo. La storia del settore è scandita da buoni e meritevoli propositi puntualmente falliti, dal Carpi Qualità della metà degli anni Ottanta al Campus della Moda dei primi anni Duemila. È un esito che si usa mettere sul conto dell’individualismo della categoria: un connotato psicologico al quale andrebbe però aggiunta la varietà di imprese che costituiscono questo particolare tessuto produttivo e che si riflette in interessi diversi e talora perfino confliggenti. A ben vedere, le sole iniziative che abbiano prodotto una qualche forma di coesione, resistendo addirittura per decenni, sono state due. La prima è il Citer, il Centro di informazione tessile che ha funzionato dal 1980 al 2008 come “intellettuale collettivo” per decine di piccole e micro imprese. La seconda è stata l’Aia, l’Associazione delle imprese dell’abbigliamento creata nel 1960 per contrastare la legge sul lavoro a domicilio voluta dall’allora Federtessile

SUPPLEMENTO AL N. 37 DI VOCE DEL 10 OTTOBRE 2019 SUPPLEMENT TO ISSUE 37 OF WEEKLY "VOCE" REG. TRIB. DI MODENA, N. 1177 DEL 7.10.1993 DIRETTORE RESPONSABILE EDITOR IN CHIEF: FLORIO MAGNANINI GRAFICA E IMPAGINAZIONE GRAPHICS AND PAGING: SANDRO PAPPALARDO

di Confindustria. La relativa longevità di queste due sole forme associative conosciute dal distretto tessile carpigiano si spiega per il Citer con il forte impegno di capitale pubblico. E per l’Aia con l’urgenza di far fronte a uno stato di necessità che indusse tutte le maggiori imprese produttrici a sostenere la vertenza. Entrambe le condizioni si ripresentano oggi, sia pure in forme diverse. Le risorse pubbliche sono nell’apporto della Fondazione Cassa Risparmio Carpi e dell’Amministrazione comunale al progetto Carpi Fashion System. E lo stato di necessità risiede nelle grandi difficoltà che sta incontrando il prodotto di Carpi, soprattutto sul mercato nazionale, ma anche nell’export. Basterà tutto questo per far scattare la scintilla di un interesse comune da salvaguardare, sacrificandovi un po’ di individualismo? Non potrebbe essere questo lo stimolo per dar vita alla promozione collettiva anche sul web degli outlet e spacci aziendali di cui pochi distretti dispongono nel numero, varietà e qualità di quello di Carpi?

TESTI / TEXTS: CLAUDIA ROSINI, ELISA PALTRINIERI FLORIO MAGNANINI TRADUZIONI / TRANSLATIONS: BENEDICT SCHOOL CARPI EDITORE / PUBLISHER: SOCIETÀ EDITORIALE D&F SRL, VIA PERUZZI 2C - 41012 CARPI TEL. 059 694050 FINITO DI STAMPARE IL 7 OTTOBRE 2019 PRESSO CENTRO SERVIZI EDITORIALI SRL VIA SELICE 187/189 - 40026 IMOLA


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

5

COVER STORY

Alessandra Toso modella fuori dagli sterotipi, piedi per terra, legata agli affetti familiari e con tanta gratitudine per Carpi dove ha compiuto i primi passi della professione

In passerella e sotto i riflettori ma con un sano senso della vita

A

di Claudia Rosini

vete presente lo stereotipo della modella dalla vita mondana, che si trascina da una passerella a un party, che si interessa soltanto di moda e bellezza? Ecco, Alessandra Toso è la cosiddetta eccezione che conferma la regola. Trentasei anni (che sembrano 10 di meno), padovana di nascita e modenese di adozione, un marito (Alessandro), due figli di 12 e 8 anni (Tommaso e

Giovanni), Alessandra appena finisce di posare per una campagna pubblicitaria o di sfilare in passerella corre a casa dalla sua famiglia. Che è la sua forza, il suo porto sicuro, la sua ancora alla realtà in un mondo, quello della moda, effimero e a volte un po’ spietato se non si è abbastanza corazzati. Anche la sua carriera è agli antipodi rispetto a quella di tante sue colleghe: iniziata tardi, a 24 anni,


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

6

FALL / WINTER 2019-2020

A sinistra, la modella alla presentazione del calendario Mercedes per il quale ha posato

sta vivendo il suo apice in questo periodo, in un’età in cui, invece, la maggior parte delle modelle è in una fase di declino. È culminata l’anno scorso, a settembre, con la partecipazione al fashion show di Intimissimi dove ha sfilato accanto a top model internazionali del calibro di Irina Shayk. Intimissimi è soltanto uno dei grandi nomi per i quali lavora Alessandra. L’elenco è lunghissimo: da Moncler a Falconeri, da Elisabetta Franchi a Max Mara, da Roberto Cavalli ad Atelier Eme e Calzedonia. Senza dimenticare i marchi del distretto carpigiano, dai più noti come Liu Jo, Twinset, Champion, Blumarine, Guglielmo Capone a quelli delle piccole e medie imprese. Il suo percorso professionale è partito sì dalla

moda, ma in un ufficio. Dopo essersi diplomata in Ragioneria linguistica e aver frequentato un corso di marketing, ha lavorato, dai 19 ai 23 anni, per Nolita, brand di abbigliamento femminile con sede nel padovano che in quel momento viveva un periodo di grande espansione. «È stata una bellissima esperienza per me – racconta Alessandra –. Ho imparato tanto, dall’organizzazione delle sfilate alla gestione dei contatti con gli uffici stampa e le Pr. È stato impegnativo ma davvero stimolante perché mi ha permesso di “calarmi” nel mondo della moda. Il lavoro in ufficio mi è servito anche nella professione di modella; avendo vissuto in prima persona tutto ciò che c’è dietro, non soltanto i lustrini e le paillettes, ho

Toccato l’apice quando per le altre comincia il declino


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

7

Alcuni scatti dal portfolio di Alessandra Toso

capito l’impegno, la dedizione e i sacrifici che servono per costruire una collezione. E ne ho molto rispetto». Grazie a una stilista dell’azienda (poi diventata una sua grande amica) che l’ha spronata a “buttarsi” sotto i riflettori, ha iniziato a calcare le prime passerelle nel tempo libero e nel weekend. La svolta è arrivata a 24 anni dopo il matrimonio e la maternità. «All’inizio era un gioco, lo vedevo come un diversivo – prosegue –. Poi dopo aver lasciato il lavoro per trasferirmi a Modena, la città di mio marito, e dopo la nascita del mio primo figlio, ho pensato di far diventare questa sorta di passatempo un lavoro vero e proprio che potesse conciliarsi con mie esigenze di neo mamma. Così ho cominciato a presentarmi alle aziende con il mio portfolio, senza appoggiarmi a un’agenzia (tuttora sono indipendente, faccio tutto

da sola): Carpi, il Centergross a Bologna. Poi dai piccoli ingaggi come i fitting degli abiti sono arrivate le sfilate, i look book e il resto. Non ho mai voluto tutto subito, ho sempre apprezzato tutti i lavori, anche i più piccoli». Con il passaparola i clienti sono aumentati sempre di più e oggi l’agenda di Alessandra è fitta di impegni tra sfilate, shooting fotografici per cataloghi, fitting, campagne pubblicitarie. La sua giornata inizia al mattino presto, quando da Modena si mette al volante per raggiungere i clienti che si trovano principalmente nel Nord Italia, tra Milano e il Veneto. Alcuni giorni della settimana invece li trascorre a Carpi, dove, come abbiamo già detto, lavora per tantissime aziende della moda locale. Quando le chiediamo come sia cambiata la realtà del distretto carpigiano, Alessandra risponde: «Io


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

8

FALL / WINTER 2019-2020

l’ho cominciata a “respirare” quando era già in atto una grande rivoluzione, non ho vissuto gli anni d’oro. Però vedo tanti imprenditori che ci credono, che si sono reinventati e che ce la stanno mettendo tutta e non posso che ammirarli. Carpi ha un posto speciale nel mio cuore, infatti cerco di essere sempre disponibile per le aziende di questa zona che mi hanno dato una possibilità quando ero all’inizio della mia carriera». Tra le qualità che hanno permesso ad Alessandra di “durare” nel tempo nonostante la concorrenza delle giovanissime, oltre all’evidente bellezza (1 metro e 77 centimetri, fisico statuario, viso dai lineamenti perfetti incorniciato da lunghi capelli biondi e illuminato da grandi occhi azzurri) ci sono sicuramente la professionalità e l’umiltà. «Penso

che il mio lavoro sia il più bello del mondo se lo fai con consapevolezza – spiega –. Sono contenta di aver iniziato tardi perché il mio carattere era già formato, non ero una ragazzina ingenua e insicura. La mia famiglia poi mi permette di rimanere con i piedi per terra, è la mia energia, la mia linfa vitale. Mio marito mi ha sempre aiutata e anche i miei figli sono orgogliosi di me, ma quando torno a casa sono tutta per loro». Oltre a lavorare per la moda, Alessandra ha fatto anche qualche incursione nel mondo della pubblicità (“All’inizio della carriera ho fatto la réclame del Tonno Consorzio” dice sorridendo) e della musica. Recentemente ha partecipato al videoclip della canzone “Aspetto che torni” di Francesco Renga e a quello di “Kashmir Kashmir” di Cesare Cremonini


FALL / WINTER 2019-2020

In passerella per lo show di Intimissimi a settembre 2018

dove interpreta una maestra che porta la sua classe sui monti dell’Austria per una scampagnata in una (finta) atmosfera colorata e lieta alla “Tutti insieme appassionatamente”. Alessandra ammette di avere voglia di prendersi un po’ di tempo per sé, ma per ora non ha nessuna intenzione di smettere. «Finché ci sarà richiesta io continuerò a fare questo mestiere, poi vedremo. Ho talmente tanti interessi, progetti e sogni nel cassetto – rivela –. Innanzitutto la fotografia, che è sempre stata la mia grande passione: quanto mi sarebbe piaciuto essere immortalata da un maestro come Peter Lindbergh! Vorrei inoltre riprendere gli studi, laurearmi in Lingue e magari aprire anche un Bed&Breakfast nella mia casa in campagna. Chissà…».

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

9


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

10

FALL / WINTER 2019-2020

On the runway she’s under the limelight but with a sound sense of life We all know the stereotype of the model, with a busy social life, always on the move between a catwalk and a party and who is only interested in fashion and beauty? Well, Alessandra Toso is the so-called exception which proves the rule. Thirty-six years old (but who looks 10 years younger), born in Padua but who lives and works in Modena, a husband (Alessandro), two children aged 12 and 8 (Tommaso and Giovanni), Alessandra, after posing for an advertising campaign or catwalking, runs home to her family. Her career is also poles apart compared to those of many of her colleagues: after starting late, at 24, she is at her peak at the moment, at an age when most models are on the decline. She reached the height of her career last year, in September, with her participation in the Intimissimi fashion show, where she paraded alongside international top models of the caliber of Irina Shayk. Intimissimi is just one of the big names Alessandra works for. The list is very long: from Moncler to Falconeri, Elisabetta Franchi, Max Mara, Roberto Cavalli, Atelier Eme and Calzedonia. Not to mention the brands of the Carpi district, from the most famous such as Liu Jo, Twinset, Champion, Blumarine, Guglielmo Capone to those of small and mediumsized companies. Her professional career did indeed start in fashion, but in an office. After graduating in Accountancy with language branch of study and

attending a marketing course, between age 19-23, she worked for Nolita, a women’s clothing brand based in the Padua area, which at that time was experiencing a period of great expansion. The turning point came after her marriage and motherhood, when she started working as a professional model. Through word of mouth, her client base grew extensively and today Alessandra’s agenda is full of commitments that include fashion shows, photo shoots for catalogs, fittings and advertising campaigns. Among the qualities which have enabled Alessandra to “last” over time despite the competition from younger models, besides her obvious beauty, we can safely point to professionalism and modesty.


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

Tendenze moda Il mese delle sfilate autunno-inverno 2019-20 è iniziato a New York il 6 febbraio e si è concluso a Parigi il 6 marzo, passando come sempre da Londra e Milano e “dettando” le tendenze della prossima stagione fredda. Eccone alcune. di Claudia Rosini

Fashion trends The month of the 2019-20 autumnwinter fashion shows began in New York on February 6 and ended in Paris on March 6, passing as always from London and Milan and “dictating” the trends of the next cold season. Here are some.

COLORI POP Tonalità inusuali per l’inverno: rosa shocking, verde acqua, turchese. Sempre in versione total. POP COLOURS Unusual winter shades: shocking pink, water green, turquoise. Always in total version. BALENCIAGA

GONNE MIDI Segnano il ritorno a un’eleganza misurata e bon ton. I modelli sono tanti: a portafoglio, plissé, ampie e vita alta. MID SKIRTS They mark the return to a measured and bon ton elegance. There are many models: wallet, pleated, wide and high waist. SPORTMAX

11


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

12

FALL / WINTER 2019-2020

CAPPE E MANTELLE Rubano la scena ai cappotti, diventando un vero cult tra i capospalla, soprattutto quelle over. HOODS AND CLOAKS They steal the scene from the coats, becoming a real cult among the coats, especially those over. CELINE

TARTAN Va forte nella sua versione più classica, con un tocco di rosso sempre presente. TARTAN It goes strong in its most classic version, with a touch of red always present. DIOR

PANTALONI A VITA ALTA Sono una presenza fissa, già da diverse stagioni e si riconfermano, ampi e fluidi oppure di ispirazione maschile. HIGH-WAISTED TROUSERS They are a fixed presence, already for several seasons and are reconfirmed, wide and fluid or of male inspiration. CHANEL


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

MAGLIONI E CARDIGAN Dal ritorno del twin set a trecce a quello dei micro pull con motivi a rombi o in lurex. La maglieria è il grande trend di stagione. SWEATERS AND CARDIGANS From the return of the braided twin set to the return of the micro-pulls with diamond or lurex patterns. Knitwear is the big trend of the season. ERDEM

JUMPSUIT Uscite di scena da qualche stagione le jumpsuit (o tute) ritornano a dominare l’inverno, anche in versione elegante. JUMPSUIT After a few seasons the jumpsuits return to dominate the winter, even in an elegant version. GIORGIO ARMANI

CAMICIA BIANCA È un capo che non può mancare nel guardaroba e che in questa stagione rivive all’insegna della sperimentazione. WHITE SHIRT It’s a garment that can not miss in the wardrobe and that, in this season, relives the banner of experimentation. FENDI

13


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

14

FALL / WINTER 2019-2020

STAMPE Motivi floreali, geometrie, paesaggi, pattern animalier. Le stampe continuano a essere immancabili, ma senza troppe stravaganze. PRINTS Floral motifs, geometries, landscapes, animal patterns. Prints continue to be a must, but without too much extravagance. MOSCHINO

CUISSARDES Gli stivali sopra al ginocchio sono l’accessorio must have dell’inverno: alti, anzi altissimi. CUISSARDES Above-the-knee boots are the must-have accessory of winter: high, indeed very high. ISABEL MARANT ABITI BUSTIER Impossibile non sentire il richiamo degli anni Ottanta davanti a questi abiti, sensuali e femminili. BUSTIER DRESSES It is impossible not to feel the appeal of the Eighties in front of these sensual and feminine dresses. N.21


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

PELLE Un evergreen per l’inverno. La pelle va alla grande, nera o colorata, sfrontata ma elegante. LEATHER An evergreen for the winter. The leather is great, black or coloured, bold but elegant. SALVATORE FERRAGAMO

ANIMALIER È una delle tendenze più longeve degli ultimi anni che rimane in voga, soprattutto nelle tinte tradizionali. ANIMALIER It is one of the most long-lasting trends of recent years that remains in vogue, especially in traditional shades. BLUMARINE

GRUNGE Mood anni Novanta con gonne lunghe, maxi cardigan, spille da balia e cappellini di lana. Versace GRUNGE Nineties mood with long skirts, maxi cardigans, safety pins and wool hats. VERSACE

15


Fall/Winter 2020 -21 B2B FASHION MEETINGS

In collaborazione con

WITH FOREIGN OPERATORS 26-27 November 2019 CARPI FASHION SYSTEM CENTER Viale dell’Agricoltura, 43 - Carpi (MO)

B2B WITH BUYERS FROM | Austria | Baltic States | Canada | Ireland | | Japan | North Europe | | Switzerland | United Kingdom |

CARPI FASHION SYSTEM Via C.Marx, 131/C 41012 - CARPI (MO) - ITALY Tel. +39 059 69 95 54 www.carpifashionsystem.it - info@carpifashionsystem.it Carpi Fashion System

Con il contributo di


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

17

Sei mesi nel distretto Una semestrale negativa per il tessile modenese Le imprese manifatturiere della provincia di Modena hanno evidenziato nel primo semestre 2019 un calo della produzione stimato sul 4,2 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Anche il fatturato ha mostrato una flessione tendenziale seppur meno marcata: 2,3 per cento in meno. Le imprese esportatrici hanno dichiarato un trend positivo per il fatturato estero, più 3,2 per cento, mentre quello interno rimane al palo con un incremento impercettibile dell 0,8 per cento. Fin qui i dati generali dell’economia modenese nel periodo in esame, secondo il rapporto della Camera di Commercio. Venendo al settore tessile, la produzione di maglieria presenta una situazione negativa con tutti

gli indicatori in flessione mentre per quanto riguarda l’abbigliamento si registrano incrementi di produzione e fatturato, ordinativi stabili anche se gli addetti sono in diminuzione.

Zegna e Dondi: storie parallele e convergenza finale Anche il sito americano Women’s Wear Daily si è occupato dell’acquisizione – avvenuta nel luglio scorso – del 65 per cento del Gruppo Dondi (“based in Carpi, oustside Modena, one of Italy’s main textile and knitwear hubs”) da parte del Gruppo Ermenegildo Zegna, riportando le parole di Gildo Zegna, l’amministratore delegato: “La loro (dei Dondi, ndr) storia familiare è per molti aspetti simile alla nostra, basata su un profondo rispetto per l’autonomia dell’azienda”. Storie familiari e molto italiane, appunto. Una è partita nel 1910 a Biella, dunque nel pieno della seconda rivoluzione industriale e in un contesto particolarmente favorevole qual era la provincia piemontese beneficiata dalla rapida espansione della Fiat. L’altra, creata da Edda e Luciano Dondi nel 1970, è stata invece capace di trasformarsi da laboratorio artigiano in fabbrica, interpretando la necessità del conto terzi di Carpi di adeguarsi alla più rapida trasformazione dei gusti, adottando via via le tecnologie in grado di realizzare capi fantasia in maglieria tagliata rispondenti al variare della mode. Il punto in cui le due storie accomunate dall’impronta familiare – ora alla terza generazione per il Gruppo Zegna e alla seconda per il Gruppo Dondi – si sono differenziate ha coinciso con la scelta del primo di spendersi sul fronte di una politica di marchio sostenuta da una forte integrazione verticale dell’azienda; e del secondo di rimanere invece ancorato alla propria natura di azienda conto terzi. E così, mentre l’impresa di Biella ha

Sopra, Gildo Zegna A sinistra, dall’alto gli stabilimenti Zegna e Dondi Jersey

affiancato al core business della tessitura aziende fornitrici di materia prima da un lato e, dall’altro, collezioni di pret-à-porter, negozi monomarca, concessioni di licenze fino a configurare Ermenegildo Zegna come marchio globale del lusso maschile, il Gruppo Dondi ha preferito attingere a livelli di eccellenza tecnologica e stilistica nelle lavorazioni che hanno permesso di sviluppare un’ampia gamma di tessuti di alta qualità, apprezzati dalle case di moda più prestigiose, ma senza tentare sortite nella ricerca diretta del mercato finale. Era nell’ordine delle cose che prima o poi il Gruppo Zegna, in un percorso di verticalizzazione che si è aperto anche alla donna con l’acquisto dell’americana Thom Browne, finisse per includere nei propri obiettivi la conquista del Gruppo Dondi.


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

18

FALL / WINTER 2019-2020

Niente accordo tra Liu Jo e Blumarine È dunque saltato l’accordo per l’acquisto di Blufin da parte di Liu Jo. Non esistono versioni ufficiali sulle ragioni del fallimento di una trattativa durata diversi mesi, e che aveva preso consistenza soprattutto dopo che nel marzo di quest’anno Marco Marchi, amministratore delegato e azionista di maggioranza di Liu Jo, aveva reso nota la propria intenzione di dar vita a un polo del premium che potesse coinvolgere alcune delle migliori realtà imprenditoriali del distretto carpigiano. E proprio su Blumarine si era espresso in termini molto lusinghieri, quando la definì “...un’azienda blasonata, un autentico gioiello, un patrimonio del nostro territorio”. A propria volta, Gianguido Tarabini, amministratore unico del Gruppo Blufin, si era detto lusingato che Blufin/Blumarine attirasse l’attenzio-

Marco Marchi

Gianguido Tarabini

ne di grandi imprese anche locali, convenendo con Marchi che per competere con i colossi del lusso le aggregazioni erano diventate indispensabili. I reciproci attestati di stima non sono però approdati a nulla: questione di valutazioni finanziarie divergenti o di mancata intesa su quali linee rientrassero nella cessione.

“Pleasedont buy signed by Twinset”: sharing economy anche nella moda

Alessandro Varisco

È una capsule collection – “Pleasedont buy signed by Twinset” – che propone abiti da noleggiare, non da vendere. L’azienda carpigiana punta a diventare il Netflix della moda, ma con il completo controllo della filiera: partendo dalla produzione (100 per cento made in Italy) per arrivare al consumatore finale. Le proposte di abbigliamento con questa etichetta Pleasedontbuy hanno debuttato al recente Festival del Cinema di Venezia per essere poi disponibili dalla fashion week donna di Milano, non come parti delle collezioni Twinset in vendita di stagione, ma per momenti speciali, con proposte attuali di qualità artigianale. “L’idea di Pleasedontbuy mi è venuta guardando Netflix: oggi ormai si può noleggiare di tutto, perché non dare la possibilità di affittare abiti di grande qualità, 100 per cento made in Italy, direttamente dal produttore? – ha

spiegato Alessandro Varisco, amministratore delegato di Twinset –. Il mio obiettivo era anche quello di stimolare l’azienda a parlare un linguaggio più contemporaneo e più vicino anche alle nuove generazioni. Offriamo la possibilità a tutte di indossare capi che costerebbero dai 900 ai 3 mila euro affittabili per quattro giorni a un costo variabile dal 40 ai 90 euro”. Pleasedontbuy, come primo passo, si presenterà al mercato attraverso appositi corner dedicati in otto monomarca dove periodicamente saranno disponibili abiti pensati per occasioni particolari come cerimonie, feste di compleanno, colloqui di lavoro, con un occhio di riguardo per le più giovani, la cosiddetta generazione Z, che oggi rappresenta soltanto il 5 per cento della clientela del brand.


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

19

I quarant’anni di Wfg al servizio dell’export Allo “Studiolo di Ponziani”, a Firenze, autentico tempio dell’artigianato di eccellenza e davanti a una platea di un centinaio di clienti e committenti di tutto il mondo, i soci Stefano Olmi, Angela Ovi, Barbara Bonini e Lorenzo Caramalli hanno voluto ambientare la “festa di compleanno” del loro Weg Fashion Group. Fondato nel 1979 a Reggio Emilia da Elisabetta Spadaccini e Federico Busetto, è trasferitosi a Carpi nel 2007, il Gruppo si è evoluto da buying office ad azienda di consulenza e produzione, diventando un punto di riferimento per una vasta clientela europea intenzionata a produrre in Italia. L’esigenza di unire una solida cultura del Made in Italy con materie prime nobili locali a prezzi competitivi e look italiano, ha portato Wfg a dar vita a Container99, divenuta successivamente Fashion R-evolution International, in associazione con un importante produttore cinese, premessa per l’accordo del 2011 con la multinazionale cinese Hengdian, diretto a dar vita a un brand total look uomo, By Creation, interamente prodotto da aziende e laboratori italiani: il rovesciamento dell’equazione “fatto in Cina a marchio italiano”. «Se un filo

Il “saper fare” di Carpi proposto in Sistema Con le sue 540 aziende su un totale di 783, la subfornitura rappresenta il cuore del distretto tessile carpigiano. Costituita da micro e piccole imprese, è però il segmento della filiera più colpito dalla crisi che imperversa da anni nel settore e fatica ad aprirsi al mercato globale. Da qui l’idea di Carpi Fashion System di aprirsi al progetto “Sistema-Servizi interattivi per la subfornitura tessile, la maglieria e l’abbigliamento” orientato alla comunicazione online delle qualità e delle capacità delle aziende verso

Lo staff Weg Fashion Group

conduttore va cercato in questi 40 anni e nei 20 trascorsi dal nostro approdo in Cina – sottolineano Angela Ovi e Stefano Olmi – è la fedeltà del Gruppo Weg ai valori del fatto in Italia, come ci conferma l’essere un punto di riferimento per gli allievi del Master di maglieria dell’Ifm, Institut Français de la Mode di Parigi, che ogni anno ci vengono a fare visita. Serviamo nell’intero continente europeo clienti che un tempo si spostavano fino a qui, ma che oggi tocca a noi andare a trovare, stimolandoli con prodotti che sappiano conciliare qualità e prezzo. È questa la condizione per convincerli a produrre nelle aree di eccellenza della moda italiana, come Carpi».

potenziali nuovi clienti per aiutarle a espandere il loro business. Lo hanno ideato Stefano Corradini, consulente specializzato nello sviluppo di siti web e nella comunicazione online e Niko Mecugni, che si occupa di web, social media e fotografia. La prima azione prevista è la realizzazione di un ricco database di aziende e lavorazioni rappresentative del territorio locale. «La composizione di un capo – spiega Corradini – ha tanti passaggi. Quando andiamo in negozio vediamo solo brand e prodotto, non ci rendiamo conto di chi c’è dietro: abbiamo deciso di dare spazio proprio a loro, entrando dentro la filiera e nello specifico delle lavorazioni».

La moda ha bisogno di tecnici, non solo di creatività Nel 2023 in Italia mancheranno 236 mila professionisti qualificati, di cui 46 mila nel settore moda. È quanto emerge da uno studio di Altagamma, la fondazione a cui fanno capo le migliori imprese dell’alta industria culturale e creativa. Nei prossimi cinque anni, le imprese italiane che operano nei settori rappresentati da Altagamma, avranno bisogno di centinaia di migliaia di talenti, per il 70 per cento di figure tecniche e professionali, che, secondo le previsioni elaborate dalla Fondazione, non saranno disponibili. Nel dettaglio, da qui al 2023 le imprese avranno bisogno di 46 mila 400 professionisti nella

moda rappresentati in particolare da figure come tecnici specializzati in calzature, pelletteria, sartoria, tessuto e maglieria, nonché prototipisti.


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

20

FALL / WINTER 2019-2020

Six months in the district

A negative six-month period for Modena textiles

No agreement between Liu Jo and Blumarine

The first six months of 2019 did not go well for the Modena economy, with a 4.2 percent drop in production and a 2.3 percent drop in turnover compared to the same period last year. The export trend was fairly good with the exception of the textile sector (knitwear), all items of which showed negative results, while apparel maintained its positions, despite a drop in the number of workers.

After months of negotiations, all possible agreements for the purchase of Blufin by Liu Jo have expired. There is no official version on the origin of the failure to reach an agreement which, it is assumed, is due to disagreements on the estimated value of the company and on the collections to be included in the transfer.

Zegna and Dondi: parallel stories and final convergence Between two groups like Ermenegildo Zegna of Biella and Dondi of Carpi, both with stories where company and family intertwine, it could only end with Zegna acquiring 65 percent of the Dondi Group last July. The reason for this is because the generations which have followed one another at the helm of the Zegna Group, which boasts a centuries-old history, have directed the company towards that verticalization (purchase of supplier companies on the one hand, creation of collections and a monobrand retail network on the other) which has made Ermenegildo Zegna a global luxury brand. On the contrary, the Dondi Group has chosen to remain in the field of contract manufacturing, without attempting to make an impact on the end market and thereby reaching heights of excellence in fabric production with style and technology, making it the privileged partner of major Italian and European fashion houses.

“Pleasedont buy signed by Twinset”: sharing economy in fashion too Twinset has launched into the rental of particularly prestigious clothes with the Pleasedont buy capsule collection inspired by the idea of CEO Alessandro Varisco to reproduce in clothing the Netflix formula dear to a young target, the so-called Z generation, which today represents just 5% of the customer base of the Twinset brand. All young people are given the opportunity to wear garments costing between 900 and 3 thousand euros at a cost which, for four days, varies between 40 and 90 euros. The garments can be rented in eight of the label’s monobrand stores.

Wfg – forty years at the service of export In Florence, the Weg Fashion Group celebrated its forty years of work as a consulting and manufacturing company for all foreign clients intent on producing in Italy. This is a business which has resulted in Wfg

seeking major partnerships in China, setting up with the giant Hengdian the By Creation men’s total look brand, made entirely by Italian companies and artisan workshops for the Chinese upper class, with the reversal of the traditional equation whereby Italian brands are made in China.

Carpi “know how” becomes systemized Subcontracting, with 540 companies out of a total of 783, is at the heart of the Carpi textile district. With production relocations, it is also the worse-affected segment of the supply chain, despite offering workmanship experience and quality of outstanding excellence. In an attempt to make these better known beyond the boundaries of the district, Carpi Fashion System has embraced the Sistema project aimed at communicating online the variety and quality of subcontracting companies, those which really do interpret the various steps that go to make up an item of clothing.

Fashion needs expert operators, not just creativity In 2023, Italy will be lacking 236,000 qualified professionals, 46,000 of whom in the fashion industry. This is what emerges from a study by Altagamma, the foundation to which the best companies of the high cultural and creative industry belong. The most sought-after in the near future will be experts specialized in footwear, leather goods, tailoring, textiles and knitwear, as well as prototypists.


Passamaneria e accessori personalizzati per la moda Custom trimmings and accessories for fashion industry

Passamanerie per abbigliamento e confezioni

via E. Montale, 10/14 | 41016 Rovereto s/Secchia - Novi di Modena (MO) - Tel. +39 059672535 passamaneria@manifatturamodenese.com | www.manifatturamodenese.com


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

22

FALL / WINTER 2019-2020

Una scelta aziendale abbracciata da tempo da diverse imprese, in nome della tracciabilità e per un mercato sempre più attento ed esigente

Sostenibilità, parola d’ordine della filiera tessile

L

di Elisa Paltrinieri

a sostenibilità sta diventando un elemento chiave nelle strategie aziendali di sempre più imprese del fashion system e, nonostante la strada dall’economia lineare produci-usa-getta a quella circolare resti lunga, crescono le buone pratiche. La storica tessitura carpigiana Davidtex, attiva dal 1981 ma nel settore dal 1965, una tra le più grandi di Carpi con un parco macchine di oltre 20 circolari, ha aderito dal 2005 a V.I.S. (Vestire

in salute), un consorzio di ricerca e sviluppo in ambito tessile e di cui fanno parte la tessitura Florida, la tintoria Stellatex e l’impresa di costruzioni Boccaletti. I soggetti consorziati portano avanti, in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia, innovativi progetti che prevedono l’uso di cotone organico biologico e coloranti a basso impatto ambientale per produrre capi che possano essere indossati da chi è soggetto a dermatiti da contatto (tante volte procurate da tinture aggressive) e studiano modalità di riutilizzo dei cascami tessili in pannelli ad alta resistenza e di grande elasticità per


FALL / WINTER 2019-2020

bioedilizia e bioarchitettura. Inoltre, la ditta vanta diverse certificazioni come l’Icea per la produzione del tessile biologico e la Cermet per la qualità dei sistemi di gestione che garantiscono la tracciabilità di ogni fase del processo. «Certi requisiti ormai sono indispensabili per poter lavorare in molte realtà sia in Italia che all’estero – spiega Graziano Daviddi, il legale rappresentante –, soprattutto in certi paesi come l’America». Lo conferma anche Federico Ferrari, socio e nipote del fondatore di un’altra storica tessitura di Carpi, la Zanichelli, attiva dagli anni Sessanta e che oggi lavora ancora su

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

23

tre turni, quindi persino di notte: «I nostri clienti ci chiedono audit periodici per verificare la correttezza dei dati di bilancio e delle procedure, come le condizioni di lavoro e l’impatto ambientale e – racconta Federico –, se non risulti in regola con tutto, loro non lavorano più con te». Ciò detto, resta a carico dei singoli contoterzisti lo smaltimento dei rifiuti, una questione di non poco conto, perché diversi tipi di rifiuti richiedono l’intervento di particolari aziende a pagamento. Ci sono l’olio per lubrificare, contenitori di sacchi di plastica, mucchi di cartone, montagne di pallet e coni di materiali non


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

24

FALL / WINTER 2019-2020

riciclabili, per non parlare degli scarti tessili che vengono accettati in discarica soltanto se sono neri o bianchi, di sola lana o cotone, cioè mai. Perciò, per questi ultimi la Zanichelli si appoggia all’azienda recanatese Green line che si occupa di raccogliere e riciclare le rimanenze tessili per insonorizzare le auto o come ovatte per imbottiture. Insomma, i

buoni propositi si stanno diffondendo nel comparto tessile, ma se non viene risolto il problema dello smaltimento dei rifiuti (non lasciandolo a carico soltanto delle singole aziende) sarà difficile raggiungere un’economia circolare. Ferrari conclude: «La spesa a carico di noi contoterzisti è molto elevata, ma sappiamo che è giusto farlo».


WWW.MODAMAKERS.IT

12 - 14 NOVEMBER 2019 CARPI - ITALY

#8 THE ITALIAN

LEADING FASHION TRADE SHOW

REGISTER ON WWW.MODAMAKERS.IT TO OBTAIN THE PASS THAT ALLOWS YOU UNLIMITED 3 DAYS ACCESS PLUS BENEFITS

CARPI FASHION SYSTEM CENTER

VIALE DELL’AGRICOLTURA, 43 CARPI (MO) ITALY

EMAIL: info@modamakers.it INFO LINE + WHATSAPP: +39 346 476 5668

FALL WINTER 2020.21


ricerca innovazione e qualita’ al servizio della moda italiana

tessitura a maglia conto terzi su macchine circolari finezze macchine 20 16 14 12 10 7 5 4

tipi di lavorazione Punti in Links-Links Jacquard e doppio Jacquard Punzonati e Strutturati Punti classici L’azienda utilizza software Getess specifico per la gestione della tessitura

tel 059 689038 fax 059 689576 www.davidtex.it info@davidtex.it via Won Werner Siemens 15 41012 Carpi MO azienda certificata

reg. 3748-a

gots 2008-054


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

I negozi di Carpi, non solo del centro, offrono ottimi frammenti di fantasia e immaginazione in fatto di look, fra evergreen, proposte sperimentali e servizi speciali. La vocazione della città al gusto, all’estetica e alla forma fisica in una piccola scorribanda di segnalazioni

Borraccia mania, quando la sostenibilità incontra la moda

P

er andare in palestra, per passeggiare o persino per una serata di gala: la nuova tendenza che spopola tra le fashion addict è la borraccia (o water bottle). Soprattutto se è cool, colorata e magari disegnata da uno stilista famoso. Sono davvero tanti i modelli di borracce in commercio e sono tutte rigorosamente eco friendly, dall’alluminio all’acciaio inox, dal vetro al silicone. I colori sono sgargianti, alcune sono firmate e altre possono essere personalizzate secondo il proprio gusto. Ma i primi a lanciare la tendenza come sempre sono stati loro, gli stilisti, che sulle passerelle della primavera-estate appena trascorsa hanno proposto vere borracce da “indossare” come accessori e borse che le ricordano per la forma conica. Parola d’ordine: mai più senza.

27


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

28

FALL / WINTER 2019-2020

Bentornati camperos, gli iconici stivali da cowboy si reinventano

L

o stile cowgirl è una delle tendenze della stagione invernale. Dal total denim al patchwork, non mancano ovviamente nella lista gli stivaletti texani, detti anche camperos. Ne esistono diversi modelli, da quelli più alti ai più bassi, ma il vero stivaletto texano deve sempre avere la punta (anche squadrata) e il tacco che rientra verso l’interno. Quest’anno il texano si reinventa in diverse versioni super femminili: si tinge di nuance pastello, accoglie il bianco e dice sì alle borchie, ai glitter e alle tinte metallizzate. Che siano classici – in pelle nera, marrone o cognac – o rivisitati, i camperos sono molto versatili e si possono sfoggiare con mini e maxi abiti, jeans e gonne in un mix and match di stili e ispirazioni.


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

Tendenza cerchietto, dalle passerelle allo streetstyle Kate Middleton

Chiara Ferragni

Chiara Ferragni

L

e passerelle lo hanno portato alla ribalta da un paio di stagioni, Kate Middleton lo ha consacrato a oggetto del desiderio mettendolo diverse volte (ma, molto prima di lei, già negli anni Sessanta, Grace Kelly e Brigitte Bardot), le influencer come Chiara Ferragni lo hanno scelto come accessorio must have del momento. È il cerchietto per capelli, quello, tanto per intenderci, indossato da quasi tutte le bambine negli anni Ottanta e Novanta. In questa stagione spopolerà, sdoganato dalle sfilate autunno-inverno 2019-20. Il più gettonato è quello dalla forma bombata e in velluto, ma va alla grande anche il modello più sottile decorato da cristalli. Si abbina sia ai look iper femminili che a quelli più sportivi ed è perfetto con jeans e blazer. Da non sottovalutare l’aspetto pratico: è capace di regalare un tocco in più anche a un outfit (troppo) casual o semplicemente tiene a posto i capelli un po’ in disordine con un tocco glamour e inaspettato.

29


HISTORY SPACE FASHION SRL nasce nel 2004 a Carpi, distretto italiano d’eccellenza per la maglieria “made in Italy”. Siamo un produttore di maglieria, interamente prodotta nel distretto con personale fortemente specializzato nel settore. MISSION Quello che da sempre ci contraddistingue è che non ci limitiamo ad eseguire collezioni e produzioni, ma facciamo molta ricerca su stile, tendenze, materiali e realizziamo ogni stagione un importante numero di proposte, di campioni, di teli, di punti. In questo modo possiamo dare ai nostri clienti un servizio importante, con idee sulle quali lavorare, personalizzare ed inserire nelle collezioni. Stiamo puntando sempre più su qualità e puntualità ma senza perdere flessibilità e velocità perché sempre più clienti ci chiedono in stagione, aggiornamenti di prodotto fresco con consegne veloci. Per questo motivo tutto il nostro indotto è a pochi km da Carpi, solo così possiamo monitorare costantemente qualità insieme a velocità.

TUTTO E SEMPRE MAGLIERIA

MADE IN CARPI DISTRETTO MODA

SPACE FASHION Via dei Barrocciai, 54/56 - 41012 Carpi (Mo) - ITALY - Tel. 059. 684766 - Fax 059. 6550002 info@spacefashion.it


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

31

La designer freelance di Carpi che ha creato il marchio Gina Gorgeous prodotto da L-Lab

Eclettica romantica e street la donna di Federica Gualandi

I

di Claudia Rosini

ronia è la parola chiave per decifrare lo stile di Gina Gorgeous. Uno stile inconfondibile che lascia sicuramente il segno: linee de-strutturate, materiali di prima qualità e dettagli ricercati per una donna eclettica, romantica e street che non passa mai inosservata e si veste senza sottostare alle regole. Del resto anche la sua ideatrice Federica Gualandi è uno spirito libero e anticonformista, che non ama troppo essere “incasellato” in schemi precostituiti. Carpigiana, 33 anni (stilista da 10), una volta conseguito il diploma all’Istituto d’arte Venturi di Modena, si è iscritta a Giurisprudenza ma poi si è resa conto che non era quella la sua strada. Ha frequentato due corsi presso l’allora Carpiformazione (oggi ForModena) in “Fashion coordinator” e “Fashion Designer” e dopo ha lavorato come stilista interna per diverse aziende di moda. Tre anni fa ha deciso di intraprendere la carriera di designer freelance con un marchio tutto suo, Gina Gorgeous. Il brand è prodotto in licenza da L-Lab, società fondata da Luisa Angelini (figlia dell’industriale della farmaceutica) e guidata da Luca Bertolini. L’azienda, che ha sede a Cavriago di Reggio Emilia, vanta un ricco portfolio di brand in licenza, tra cui Alviero Martini. «Per me L-Lab è una sorta di factory in cui gli stilisti si confrontano e condividono conoscenze e creatività – afferma Federica –. È un ambiente molto stimolante e non c’è competitività perché ognuno porta avanti i propri progetti. Questa esperienza mi sta dando la possibilità di lavorare a stretto contatto con stilisti che hanno fatto couture. È un team che mi ha permesso di

crescere tanto». Da dove viene il nome Gina Gourgeous? «Gina è il nome di mia nonna, che è sempre stata un grande punto di riferimento – racconta –. L’ho associato all’aggettivo Gorgeous perché suona bene e dà l’idea di qualcosa di bello. E poi la sigla GG funziona». Il marchio, la cui immagine è curata da Cristiano Ganassi, è venduto online sul sito di e-commerce, mentre nei negozi è distribuito in Italia e, all’estero, in Cina, Middle East e Russia. «Ci stiamo strutturando per essere presenti anche in Europa – aggiunge –. È un processo impegnativo perché quando si aprono nuovi mercati occorre modificare e “aggiustare” il prodotto per ogni paese, dato che ognuno ha esigenze differenti». segue

Federica Gualandi


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

32

FALL / WINTER 2019-2020

Un outfit della collezione a-i 2019-20

Un abito della collezione autunno-inverno 2019-20

Abito p-e 2019

Gina Gorgeous strizza l’occhio alla street couture con capi che prendono ispirazione dallo streetwear ma sono reinventati con dettagli artigianali che richiamano l’alta moda. All’inizio il progetto ha preso forma attraverso una capsule invernale di 20 felpe completamente de-strutturate e trasformate da capi basici a pezzi versatili ed eleganti decorati da pizzi e tulle e in seguito si è sviluppato in un total look completo. Il cavallo di battaglia è l’abito, che non manca mai in ogni collezio-

ne. «La donna “Gina” è attenta al fashion e sensibile ai dettagli, ma ha anche una identità molto forte e riconoscibile – rivela la fashion designer –. Credo che sapersi distinguere sia fondamentale, altrimenti diventiamo una la copia dell’altra. In questo senso Londra è una costante fonte di ispirazione: lì la moda la detta la strada, ognuno si veste come vuole. È la città che più mi rappresenta, anche se mi piacerebbe molto provare a fare ricerca a Los Angeles». Le creazioni Gina Gorgeous


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

33

Un mini abito della collezione a-i 2019-20

sono sempre elaborate, ricche, con un target di riferimento medio-alto perché il prodotto è di qualità, in grado di coniugare l’artigianalità del saper fare tipica del made in Italy con l’originalità di una moda innovativa e di tendenza. «La qualità dei tessuti, dei materiali e delle lavorazioni è sicuramente un valore aggiunto del brand – spiega –: per la produzione ci affidiamo esclusivamente a laboratori italiani che si trovano tra Reggio e Milano. Il costo però è alla portata di tutti e lo sarà ancora di più con la nuova collezione invernale per la quale abbiamo deciso di ridurre i prezzi degli articoli del 30 per cento». Secondo Federica i social network, oltre a essere un importante strumento di promozione dell’immagine di un brand, hanno cambiato profondamente

anche il modo di concepire e di fare moda. «Oggi un capo è un gadget, le collezioni sono “mangia e sputa”, si consumano in fretta nel tempo di un like – commenta –. Per questo bisogna essere visivi, immediati, impattanti. La moda si è trasformata in modo radicale negli ultimi anni e chi non è presente sui social purtroppo rischia di rimanere tagliato fuori dai giochi». Quando le chiediamo quali siano i progetti per il futuro, la fashion designer risponde: «Già il fatto di aver fondato un marchio tutto mio è un bel traguardo. Mi ci sono dedicata con energia e sacrifici, quasi come fosse un figlio. Per ora “parla e cammina” – conclude sorridendo –, aspetto di vederlo crescere stagione dopo stagione».


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

34

FALL / WINTER 2019-2020

Eclectic romantic and street Federica Gualandi’s woman Irony is the key word to decipher the style of Gina Gorgeous. An unmistakable style which most definitely leaves its mark: de-structured lines, top quality materials and refined details for an eclectic, romantic and street woman who never goes unnoticed and dresses without abiding by the rules. After all, its designer Federica Gualandi is also a free and unconventional spirit, who does not like to be “embedded” in pre-established moulds. From Carpi, 33 years old (designer for 10 years), after graduating from the Istituto d’arte Venturi in Modena, she decided to study law but came to realise it was not for her. She attended two courses at what was then Carpiformazione (now ForModena) for “Fashion coordinator” and “Fashion Designer” and then worked as an internal fashion designer for several fashion companies. Three years ago she decided to pursue a career as a freelance designer with her own brand, Gina Gorgeous. The brand is produced under license by L-Lab, a company founded by Luisa Angelini (daughter of the pharmaceutical industrialist) and managed by Luca Bertolini. The company, which is based in

Cavriago di Reggio Emilia, boasts a rich portfolio of licensed brands, including Alviero Martini. The brand, whose image is managed by Cristiano Ganassi, is sold online on the e-commerce site, distributed in Italy and abroad in China, the Middle East and Russia. Gina Gorgeous winks an eye at street couture with garments that take their inspiration from streetwear but are reinvented with handcrafted details recalling haute couture. In its early days, the project took shape through a winter capsule collection of 20 completely de-structured sweatshirts, transformed from basic garments to versatile and elegant pieces decorated with lace and tulle, before being developed into a complete total look. The signature piece is the dress, which is always present in every collection. Gina Gorgeous creations are always elaborate, rich, with a medium-high reference target because the products are quality pieces which combine the craftsmanship and know-how typical of Made in Italy with the originality of an innovative and trendy fashion style.


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

36

FALL / WINTER 2019-2020

In programma al Carpi Fashion Center dal 12 al 14 novembre

Moda Makers: il saper fare di Carpi si mostra al mondo

U

di Claudia Rosini

na vetrina internazionale per la città e il suo saper fare, oltre che un’occasione, per gli imprenditori, per mostrare le proprie creazioni a visitatori provenienti da tutto il mondo. È Moda Makers (https://it.modamakers. it), la manifestazione di moda carpigiana che si svolgerà dal 12 al 14 novembre (inaugurazione martedì 12 alle 9 con il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini) presentando le collezioni autunno-inverno 2020-21 di più di 60 espositori provenienti dal distretto locale ma, in alcuni casi, anche da fuori regione. L’evento è promosso dal Consorzio Expomodena che lo organizza per conto di Carpi Fashion System, il progetto di valorizzazione delle aziende del distretto moda promosso dalle associazioni imprenditoriali del territorio Cna, Lapam Confartigianato e Confindustria Emilia, dalla Camera di Commercio e dal Comune di Carpi con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi. E si terrà, come avviene dal maggio 2018, nel Carpi Fashion System Center di via dell’Agricoltura. Una delle ragioni del successo e dell’attenzione crescente che Moda Makers ha saputo riscuotere a livello internazionale risiede nel fatto che il mondo produttivo e gli imprenditori sono direttamente impegnati nella realizzazione dell’evento, a fianco dei soggetti istituzionali. «Moda Makers è un progetto unico nel suo genere, nato da una rete che coinvolge diversi “attori” del territorio – dichiara Stefania Gasparini, vicesindaco e assessore all’Economia del Comune di Carpi –. Un progetto che è in continua evoluzione, in costante aggiornamento e

che, partendo da solide basi, l’Amministrazione ha intenzione di consolidare, dandovi continuità anche in futuro, con l’aiuto della Fondazione. Nel tempo Moda Makers da evento locale ha saputo rinnovarsi diventando un punto di riferimento per la moda programmata in Italia e tra i principali a livello europeo. Una prova che dimostra come, nonostante le evidenti difficoltà del tessile-abbigliamento, il distretto carpigiano sia stato in grado di adeguarsi alle sfide del settore allargando i propri orizzonti verso nuovi mercati stranieri». Roberto Bonasi, presidente di Expomodena, sottolinea come Moda Makers, oltre a valorizzare le produzioni locali, costituisca una bella occasione per promuovere l’intero territorio. «La sinergia tra le aziende, le istituzioni, gli alberghi, i ristoranti e, in generale, le attività commerciali è uno dei punti di forza della manifestazione – afferma –, nonché una bella opportunità per tutti per far conoscere Carpi a livello internazionale. Per questo, fin dall’inizio, prestiamo molta attenzione ai servizi di accoglienza e di ospitalità rivolti ai buyer e ai visitatori della fiera, come per esempio il parcheggio gratuito, la caffetteria e il pranzo all’interno dell’area espositiva, il trasporto navetta e taxi da e per l’aeroporto di Bologna, la stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia e la stazione dei treni di Modena. Questi servizi sono da sempre (e continueranno a essere) il tratto distintivo e il valore aggiunto di Moda Makers». La sede di Carpi Fashion System dove si svolge Moda Makers


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

37

Buyers a Moda Makers nell’edizione maggio 2019

Moda Makers: Carpi know-how shows itself to the world From 12 to 14 November, the appointment with Moda Makers is renewed. The fashion event of Carpi has reached its eighth edition, presenting the autumn-winter 2020-21 collections of about sixty exhibitors from the local district but, in some cases, also from outside the region. The event – promoted by Expomodena that organises it on behalf of Carpi Fashion System, the project to promote companies in the fashion district sponsored by the local trade associations Cna, Lapam Confartigianato and Confindustria Emilia and Camera di Commercio and the Municipality of Carpi with a contribution from Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi – will be staged as has now been the case since May 2018, in the Carpi Fashion System Center situated in via dell’Agricoltura.


ABBIGLIAMENTO MAGLIERIA DONNA MADE IN ITALY Rosanna & Co Store dal Lunedì al Venerdì 17 - 19 Sabato 9 - 13 e 15 - 18,30 Carpi Via Beniamino Franklin, 3 - Tel. 059 697233

w w w. r o s a n n a a l p i . i t


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

39

Peio, fascino e fashion montano

Veduta aerea di Peio in località Cogolo

La località nel Parco nazionale dello Stelvio valorizzata da investitori emiliani riassume in sé i valori del benessere psicofisico, della salubrità e della prossimità alla natura. Trasferiti anche nella moda per la montagna che qui ha uno dei suoi negozi di riferimento

L

di Elisa Paltrinieri

e moderne tendenze del turismo parlano di un numero crescente di viaggiatori sempre più consapevoli del proprio impatto ambientale e alla ricerca, quindi, di vacanze ecosostenibili. Nuove generazioni di turisti scelgono mete in cui trovare alimenti biologici o a km zero, entrare in contatto con la natura e dedicarsi al benessere psicofisico, decretando la rinascita d’interesse per le località montane, non solo per quelle note (come Cortina, Madonna di Campiglio, Ortisei, Courmayeur) ma anche per quelle più piccole, come Peio con i suoi 500 abitanti.

PEIO E IL LEGAME CON L’EMILIA Peio si trova in Trentino Alto-Adige sotto la provincia di Trento, nell’omonima valle, all’altitudine di 1.173 metri sul livello del mare; venne fondata nel 1928 tramite l’accorpamento di Celledizzo, Celentino, Comasine, Strombiano, Peio (appunto) e Cogolo che tuttora funge da capoluogo comunale. Il paese trentino rientra nel Parco Nazionale dello Stelvio, un parco naturale che venne istituito nel 1935 per tutelare la flora e la fauna locali, ma anche per promuovere un turismo sostenibile. La bellezza di questi luoghi non passò inosservata a Giorgio Soffritti, un ingegnere di Modena


collection ORARI d a l u n e d ì a v e n e rd ì 1 8 - 1 9 . 3 0 • s a b a t o 9 - 1 3 / 1 5 - 1 9 4 1 0 1 2 - C A R P I ( M O ) - V i a L a g o S c a f f a i o l o , 8 - 1 0 Te l . 0 5 9 6 5 2 2 3 3 w w w. e l e o n o r a a m a d e i . c o m


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

41

Cartello di benvenuto in Val di Peio e alcuni scorci caratteristici della località montana

che se ne innamorò, diventando un frequentatore abituale della zona. Col tempo l’ingegner Soffritti iniziò ad acquistare terreni pegaiesi e, dopo un anno dall’inizio dei lavori di costruzione della telecabina nel 1968, decise di cominciare a edificare, erigendo il primo condominio (identificato con il nome Nova Peio). Questa sua scelta coinvolse gradualmente altri suoi conterranei, perciò da quel momento iniziò un fiorire di seconde case, per la maggior parte di proprietà ancora oggi di persone residenti nelle

province di Modena, Reggio Emilia e Bologna.

PER TUTTE LE STAGIONI E PER TUTTE LE ETÀ Nota per le sue sorgenti di acqua ferruginosa e per le sue terme (moderno centro benessere e di cura), è un’importante stazione turistica sia d’inverno che d’estate, punto di partenza ideale per attività escursionistiche e naturalistiche: visite all’area faunistica (che ospita cervi e caprioli), passeggiate


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

42

FALL / WINTER 2019-2020

La funivia che porta a 3000 metri, il parco giochi Peio Kinderland e uno dei laghi presenti nel territorio circostante

tra laghi e cascate e arrampicate su alcune delle cime più elevate del Trentino come quella del Vioz. Nei mesi più freddi diventa meta degli amanti dello sci e dello snowboard, perché dispone di un ottimo impianto di risalita che porta fino a tremila metri. Per i bambini offre anche il nuovissimo parco giochi Pejo Kinderland, a duemila metri di altitudine di fronte al Rifugio Scoiattolo, con diversi punti di interesse come il percorso dell’acqua con canali e dighe, amache, una grande sabbiera, il vascello e una gigantesca aquila in legno con diverse altalene. Gli amanti del buon cibo possono assaggiare vere prelibatezze come le famose mele trentine, lo speck e i formaggi da provare direttamente nei

masi, strudel e pasticcini ai frutti di bosco o ancora pizzoccheri, lucanica, polenta e crauti da gustare rigorosamente con un bicchiere di Gewürztraminer, Müller Turgau, Teroldego o Marzemino.

LA MODA PER LA MONTAGNA Anche chi si reca in montagna per una vacanza o per il weekend non rinuncia a indossare outfit stilosi, tanto più che negli ultimi anni il guardaroba contemporaneo si è sempre più avvicinato al mondo sportivo. Scarpe tecniche, tute, felpe e t-shirt possono diventare parte integrante di un look irresistibile se


FALL / WINTER 2019-2020

Il negozio Caserotti sport a Cogolo Uno scorcio di Peio innevata e una pista da sci

abbinate a un indumento raffinato come un giubbino di eco pelliccia, una cintura di gusto o a qualche altro accessorio che dia un tocco di stile, come gli immancabili occhiali da sole. A Peio, sotto l’unico porticato, c’è l’elegante negozietto Caserotti sport che dal 1956 vende articoli sportivi, abbigliamento e calzature per la montagna e per il tempo libero, distribuendo in due punti vendita (uno a Cogolo, l’altro a Peio) i brand più prestigiosi nel mondo dello sport, come Salomon, Nike, Everlast, Cape Horn, The North Face e tanti altri. Per non rinunciare a essere trendy anche sulle piste da sci o durante una passeggiata nei sentieri montani.

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

43


Organizzare i tuoi spazi, è il nostro lavoro PROGETTAZIONE Ideare è già dare forma alle soluzioni REALIZZAZIONE Creazioni metalliche sartoriali PRODOTTI Arredamenti metallici di ogni tipo CONSULENZA Servizio di ascolto e pianificazione

CARRELLI • SCAFFALATURE • ARMADI SPOGLIATOIO ARREDAMENTI METALLICI • LAVORAZIONI SU DISEGNO Carpi - via Lombardia, 36 - tel. 059 694613 - www.nuovarcam.it


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

45

Energia creativa per la moda di domani

Fare moda a Carpi: stagione in corso Le tendenze moda per l’autunno-inverno 19/20 vedono un ritorno del bon ton e dell’eleganza ultra colorata. Vi fanno da padroni tessuti lisci, serici, che richiamo un mondo ultra femminile e ricercato: abiti sottoveste e linee morbide lo rappresentano al meglio. Nobiltà e raffinatezza strizzano l’occhio al look mannish grazie alle linee tailoring e ai tessuti del guardaroba maschile. Via libera quindi a tute doppio petto, tessuto gessato, camicie con balze dai colori accesi, pantaloni palazzo, tartan. Il tutto riconduce a una donna dinamica, fiera, executive. Femminilità che sa giocare con dettagli e elementi revival delle tendenze anni ’70 e ’80, come paillettes, tute, longuette. Anche i colori esplodono in una palette audace: dal rosso acceso, al viola, al verde e blu, il tutto addolcito da nuances delicate con il cammello, rosa pesca, kaki e grigio.

Camicia tessuto lucido con collo alla coreana, pantaloni palazzo tartan by Rosanna & Co


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

46

FALL / WINTER 2019-2020

Felpa e pantaloni con decori paillettes by Donne da Sogno

Completo gonna longuette e felpa con zip tutto in pailettes by Donne da Sogno

Camicia satinata e gonna stampa animalier by Gigliorosso

www: www.gigliorosso.com www.creazionirosanna.com www.donnedasogno.it

Carpi è uno dei centri nevralgici del settore moda, conosciuto e avvalorato come distretto produttivo dagli anni Sessanta, grazie a una operosa rete di lavoratrici e lavoratori che hanno rappresentato una storia straordinaria, spesso al femminile. Una storia del “fare” perfettamente italiana, che oggi si basa su una rete sinergica che mette insieme creatività, stile, progettazione, tecnologia e un indotto vitale di subfornitori a supporto di un ecosistema industriale di qualità. Queste pagine di “Nextra” intendono valorizzare il ter-

ritorio e le sue produzioni, con un’attenzione particolare al patrimonio di professionalità che lavora dietro le quinte, ma che è la linfa vitale di quello che chiamiamo “fashion system”. Abbiamo avuto la fortuna di incontrare una serie di aziende carpigiane che ci hanno accolto con entusiasmo e accompagnato tra le loro collezioni, mettendo a disposizione capi (Donne Da Sogno, Gigliorosso, Rosanna&Co.) e accessori (Daniela Dallavalle) con i quali abbiamo realizzato gli outfit di questo numero, ispirati dai trend dell’autunno inverno 2019.


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

47

Tuta gessata a doppio petto by Rosanna & Co

Blusa mini dress con stampa a fiori by Gigliorosso

Abito maniche lunghe stampa multicolor by Rosanna & Co


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

48

FALL / WINTER 2019-2020

Stivale in pelle intagliata con chiusura a zip e pochette in pelle con stampa fiocchi

Accessori by Daniela Dallavalle

www: www.danieladallavalle.com @daniela_dallavalle

Pochette in pelle con stampa

Pochette in pelle rosa con stampa “Vedo e Scopro”


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

49

About us “NEXTRA” è lo spazio co-working di Becom Creative, Studio Fotografico e Laboratorio di Comunicazione di Carpi, concept agency basata su competenze polivalenti che spaziano dalla fotografia al digital marketing, con particolare attenzione al mondo dell’e-commerce Cintura per vita a catena dorata con ciondoli

Il gruppo di lavoro di questo numero è formato da:

Giovanna Bortoli fotografa

Joe Gamberini social media e copy

Valentina Miele make up artist

Bracciale in pelle con applicazioni di perle trasparenti

Giorgia Fiorito fashion styilist

con il contributo d’immagine di Sofia Moudni come modella

@becomcreative @wallyhoney @dandysmo @giorgiafiorito www.becomcreative.it


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

50

FALL / WINTER 2019-2020

La stilista bolognese si è raccontata a Discovery Italia

Elisabetta Franchi: il brand e l’approdo di una vita difficile

“V

di Claudia Rosini

endevo intimo al mercato. Mi svegliavo alle quattro, montavo il banco e con il freddo e con la pioggia, ero qui”. Così Elisabetta Franchi, stilista bolognese, self made woman di umili origini che ha creato un impero si racconta nel documentario “Essere Elisabetta” prodotto da Endemol Shine Italy per Discovery Italia e andato in onda a settembre su Real Time. Nel 20esimo anniversario della sua carriera (e nel suo 50esimo anno d’età) la designer, fondatrice del marchio omonimo, ha deciso di raccontare al pubblico se stessa e lo straordinario percorso che ha portato una bambina piena di sogni a diventare un’imprenditrice di successo. La sua azienda, la Betty Blu Spa, ha sede a Bologna, è recentemente approdata in Borsa, conta 310 dipendenti, vanta un fatturato 2018 di 117 milioni di euro e distribuisce le collezioni di prêt-à-porter a marchio Elisabetta Franchi attraverso 85 store monomarca e 1.138 rivenditori multimarca nel mondo. Il docu-reality porta lo spettatore ben oltre le passerelle, raccontando non solo una designer, ma soprattutto una donna, con tutte le sue sfumature,

Elisabetta Franchi

tra alti e bassi personali e professionali, in un girato estremamente sincero e appassionante dove ha rivelato anche il suo lato più emotivo. Come quando ha ricordato Sabatino Cennamo, con cui ha iniziato la sua avventura imprenditoriale nonché suo marito e padre della sua prima figlia Ginevra (oggi 12enne), scomparso in seguito a una grave malattia. “Siamo stati insieme 17 anni – ha detto tra le lacrime –. È stato lui a credere in me e a darmi quei pochi soldi che aveva per avviare l’azienda. Lavoravamo tutti i giorni a livelli disumani. Sono


FALL / WINTER 2019-2020

Elisabetta Franchi insieme all’influencer Chiara Biasi al party per il 20esimo anniversario del suo marchio

inca…ata perché lui non è riuscito a vedere la realizzazione di questo sogno”. Dopo la morte di Cennamo, la Franchi ha ritrovato l’amore con Alan Scarpellini, il suo primo fidanzato ai tempi dell’adolescenza, con cui ha avuto il piccolo Leone, che oggi ha sei anni. La narrazione alterna la sua coinvolgente vita privata alla frenesia di quella lavorativa. Un cammino intenso, fatto di sacrifici, disciplina e duro lavoro, di impegno animalista e di amore verso la famiglia. “A 16 anni ho cominciato a lavorare e non ho ancora smesso” afferma la stilista nel documentario e a Vogue racconta: “Credo che il sapere che dietro a un abito ci sia un’imprenditrice e una donna con una grande passione e una totale devozione che le ha permesso di superare mille ostacoli, rappresenti uno stimolo per le persone che tutti i giorni prendono esempio e ispirazione dal mio vissuto”. Anima creativa del brand, la Franchi si è con-

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

51

Due abiti Elisabetta Franchi a-i 2019-20

quistata l’universo femminile grazie al suo stile e alla sua creatività: un successo frutto di una grande passione, di uno scrupoloso studio del prodotto, di un’assoluta dedizione al lavoro e di una buona dose di concretezza. “Il mio obiettivo è sempre stato quello di conferire femminilità alle donne che indossano i miei capi – ha rivelato a Vogue –. I tubini e le tute, i pezzi must delle mie collezioni, ne sono l’esempio perfetto. Ho voluto cambiare il concetto classico della tuta, nata e concepita come un capo funzionale. Le ho voluto dare un tocco di sensualità, che la rende unica e adatta a qualsiasi occasione”. Le novità per la stilista bolognese non finiscono qui. Dopo il documentario e lo sbarco a Piazza Affari, a dicembre è in uscita per Mondadori il suo primo libro “Cenerentola, ti ho fottuto!”. Un titolo che rispecchia bene la sua vita: da lei non è mai arrivato il principe azzurro a “salvarla”, ha fatto tutto da sola, creando un business di successo che è in continua espansione.


AZZURRA

& COMPANY SPACCIO AZIENDALE Maglieria Confezione donna Lun-Ven 9:00-12:30 / 14:30-19:00 Sab. 9:00-12:30 tel. 059-692571 Via Lama 40, Ang. Via Lucania Carpi


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

53

INDICE SPACCI e OUTLET INDEX OF STORES AND OUTLETS

54

A. Lisa Mood temporary shop - Angelo Marani – Baroni Blumarine Store – Ce l'ho Cherimax – Cristina Gavioli Donatella via Roma – Donne da Sogno – Eleonora Amadei Elisa Cavaletti – Ella Lu Famar – Gaudì trade – Gigliorosso Gil – Glam outlet – Green light – Kamiceria f.lli Bilanzuoli LFDL-La fabbrica del lino – Lafty Lie - Nababila - Alyssa Le occasioni di Mavie – Lusi Luciano Pavarotti – Midal Migor Monica Magni – Outlet E-gò e Manila Grace – Rosanna&Co Settimocielo – Severi Silvio – Shanti

58

Aldo Gherpelli – Alma Righi – Azzurra&Company Carpi Kashmir – Gb Belmondi – G.B.M. LFDL-La fabbrica della lana – Luca Maglierie – Malù Teamproject - Veronica Effe – Via della seta

60

Lexel Motorbike – Giletti – Navigare

ABBIGLIAMENTO UOMO DONNA MEN'S AND WOMEN'S CLOTHING

MAGLIERIA UOMO DONNA MEN'S AND WOMEN'S KNITWER

ABBIGLIAMENTO SPORTIVO FITNESS AND SPORTSWEAR

94 60

Alligalli – Cocco Baby Spaccio confezioni "Cetty"

ABBIGLIAMENTO BAMBINO CHILDREN'S CLOTHING AND KNITWEAR

60

Cosabella – CSP Factory Outlet LFDL La fabbrica del lino Beachwear– Lormar

61

Amc accessori moda - Arte Pura factory store Emmerre Pelletterie - Giblor's laFABBRICAdelLINO store – Visione Italia

INTIMO E CORSETTERIA UNDERWEAR AND CORSETRY

CATEGORIE SPECIALI SPECIAL CATEGORIES


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

54

FALL / WINTER 2019-2020

ABBIGLIAMENTO UOMO-DONNA

MEN'S AND WOMEN'S CLOTHING

ANGELOMARANI.COM OUTLET.ANGELOMARANI.COM

ANGELO MARANI

Via Carpi, 15/B - 42015 Correggio - telefono: 0522 692231 www.angelomarani.com - commerciale@marex.it ORARI: giovedi, venerdi e sabato 10.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00 DESCRIZIONE: abbigliamento total look donna Made in Italy. Preziose materie prime e lavorazioni di alta qualità per un look femminile e seducente. SEGNALAZIONI: si accettano pagamenti con carte di credito VISA, Mastercard e Bancomat; parcheggio attiguo

angelo marani angelomaraniofficial OPENING HOURS: Thursday, Friday and Saturday 10.00 a.m. - 1.00 p.m. and 3.00 p.m. - 7.00 p.m. DESCRIPTION: Made in Italy women’s clothing. Precious raw materials and high quality workmanship for a feminine and seductive look. REMARKS: cash cards and credit cards accepted (VISA - Mastercard); parking

A.LISA MOOD TEMPORARY SHOP

via Lago di Carezza, 25 - 41012 CARPI - telefono: 059 644974 - aperto tutto l’anno - www.alisamood.com

BARONI

via Santi, 19 - 41033 CONCORDIA S/S - telefono: 0535 54008 - apertura stagionale

BLUMARINE STORE (LUXURY OUTLET BLUMARINE E BLUGIRL)

Via Alessandro Manzoni, 145 - 41012 Carpi - telefono: 059 637590 blumarine.store@blufin.it

CE L’HO

via Dorando Pietri, 1/D (di fianco alla Posta piccola) - 41012 CARPI - telefono: 320 8636346 web: www.celho.com - soniadiaz@hotmail.it

CHERIMAX

via Unione Sovietica, 1/A - 41012 CARPI - telefono: 059 643731


FALL / WINTER 2019-2020

ABBIGLIAMENTO UOMO-DONNA

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

MEN'S AND WOMEN'S CLOTHING

CRISTINA GAVIOLI

via Dell’Agricoltura, 41 - 41012 CARPI - apertura tutto l’anno

DONATELLA VIA ROMA STORE

via dell’Agricoltura, 51/C - 41012 CARPI -telefono: 059 6225923 - apertura tutto l’anno

DONNE DA SOGNO

via Lago Santo, 38 - 41012 CARPI - telefono: +39 059 688173 info@donnedasogno.it - www.donnedasogno.it www.pinterest.com/donnedasogno www.pinterest.com/bagarry0288 www.facebook.com/donnedasogno twitter.com/DonnedaSogno ORARI: marzo, aprile, maggio, giugno, ottobre e novembre tutti i giorni dalle 16 alle 19; sabato dalle 9 alle 12,30 DESCRIZIONE: abbigliamento donna, taglie dalla 44 alla 56 SEGNALAZIONI: si accettano carte di credito e bancomat; parcheggio OPENING HOURS: March, April, May, June, October and November open every day 4 p.m. - 7 p.m; Saturday 9 a.m. - 12.30 p.m.; DESCRIPTION: women’s clothing, oversize clothing from 44 to 56 REMARKS: cash cards and credit cards accepted; parking

ELISA CAVALETTI FACTORY STORE

Via Fleming 9/11 - 41012 Carpi c/o Daniela Dallavalle Spa (La Baracca sul mare) Telefono: 059 6323517 www.elisacavaletti.it - store@danieladallavalle.com Elisa Cavaletti - Daniela Dallavalle elisacavalettiofficial ORARI: lunedì dalle 15.00 alle 19.00 martedì – venerdì dalle 9.30 alle 19.00; sabato dalle 9.30 alle 17.30 DESCRIZIONE: abbigliamento donna total look. Preziose materie prime, finiture di alta qualità e dettagli ricercati realizzati a mano caratterizzano capi dalla forte personalità, interamente italiana. SEGNALAZIONI: parcheggio, pagamenti con pos OPENING HOURS Monday from 3 p.m. to 7 p.m. Tuesday – Friday from 9.30 a.m. to 7 p.m. Saturday from 9.30 a.m. to 5.30 p.m. DESCRIPTION: women’s clothing total look. Precious raw materials, high quality finishes and refined details characterize garments with a strong personality, entirely Italian. REMARKS: parking, payment with pos

Elisa Cavaletti logo.pdf

1

09/10/18

16:11

55


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

56

FALL / WINTER 2019-2020

ABBIGLIAMENTO UOMO-DONNA

MEN'S AND WOMEN'S CLOTHING

ELEONORA AMADEI

via Lago Scaffaiolo, 8-10 - 41012 CARPI - telefono: 059 652233 ea@eleonoraamadei.com - www.eleonoraamadei.com ORARI: da lunedì a venerdì 18 - 19,30; sabato 9 - 13 e 15 - 19 DESCRIZIONE: abbigliamento e maglieria donna SEGNALAZIONI: si accettano bancomat e carte di credito; parcheggio OPENING HOURS: Monday to Friday 6 p.m. - 7.30 p.m.; Saturday 9 a.m. - 1 p.m. and 3 p.m. - 6.30 p.m. DESCRIPTION: women’s clothing and knitwear REMARKS: credit card and cash card accepted; parking

ELLA LU via Meloni di Quartirolo, 10 - 41012 CARPI - telefono: 059 6228282 apertura stagionale

ELLE & CO via Lombardia, 41/43 (angolo via Umbria) - 41012 CARPI - telefono: 059 643142 info@elleandco.it - ellecomaglierie@gmail.com - www.elleandco.it

FAMAR via Chiesa Nord, 48 - ROVERETO S/S (MO) - telefono: 059 671556 - apertura tutto l’anno

GAUDI’ TRADE via Nobel, 9 - 41012 CARPI - telefono: 059 691277 - apertura stagionale

GIGLIOROSSO via dei Trasporti, 11 - 41012 FOSSOLI (CARPI) - telefono: 059 654537 aperture periodiche, per maggiori informazioni rivolgersi alla ditta

GIL SRL via Beniamino Franklin, 5 - 41012 CARPI - telefono: 059 696080 info@gilsrl.it - www.gilsrl.it

LAFTY LIE - NABABILA - ALYSSA via dei Barrocciai, 31 - 41012 CARPI - telefono: 059 6550502 - apertura stagionale

GREEN-LIGHT via della Chimica, 8 - 41012 CARPI - telefono: 059 640465 - apertura tutto l’anno

KAMICERIA F.LLI BILANZUOLI via Cattani, 27-31 - 41012 CARPI - telefono: 059 6229191

LFDL - LA FABBRICA DEL LINO viale del Commercio, 10 - 41012 CARPI - telefono: 059 686818 - aperto tutto l’anno - www.lfdl.it - info@lfdl.it


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

FALL / WINTER 2019-2020

ABBIGLIAMENTO UOMO-DONNA

MEN'S AND WOMEN'S CLOTHING

LE OCCASIONI DI MAVIE - ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI

via Germania, 11/13 - 41012 CARPI - telefono: 059 640701

LUCIANO PAVAROTTI

Via Lucania 19 - 41012 CARPI - tel. 059 6228254 - apertura tutto l’anno

LUSI

via Nobel, 8 - 41012 CARPI - telefono: 059 6229861 - sales@kartika-fashion.it

MIDAL CREAZIONI

via Villa Glori, 47 - 41012 CARPI - telefono: 059 686617

MIGOR

via Copernico,8 - 41012 CARPI - telefono: 059 6258334

MONICA MAGNI (PRESSO VENERE FASHION) - apertura stagionale via E. Majorana ,1 - 41012 CARPI - telefono: 059 693511 - www.monicamagni.com OUTLET E-GÒ E MANILA GRACE

via Aldo Moro, 3/B - 41012 CARPI - telefono e fax: 059 640233

ROSANNA & CO

via Beniamino Franklin, 3 - 41012 CARPI - telefono: 059 697233 www.creazionirosanna.com ORARI: da lunedì a venerdì 17 - 19; sabato 9 - 13 e 15 - 18.30 DESCRIZIONE: abbigliamento e maglieria donna, total look. Moda giovane e signora, anche in taglie conformate fino alla 54 SEGNALAZIONI: si accettano bancomat e carte di credito; parcheggio OPENING HOURS: Monday to Friday 5 p.m. - 7 p.m.; Saturday 9 a.m. - 1 p.m. and 3 p.m. - 6.30 p.m. DESCRIPTION: total look women’s clothing and knitwear; young and oversize clothing (up to 54) REMARKS: credit card and cash card accepted; parking

SETTIMOCIELO

via G. Ferrari, 7 - 41012 CARPI - telefono: 059 640436 - apertura stagionale

SEVERI SILVIO

via F. De Rosa, 5 - 41012 CARPI - telefono: 059 691035

SHANTI

via Dei Maniscalchi, 9/a - 41012 Carpi - telefono: 059 8635143 - info@shantisrl.com - apertura stagionale

57


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

58

FALL / WINTER 2019-2020

MAGLIERIA UOMO-DONNA

MEN'S AND WOMEN'S KNITWER

ALDO GHERPELLI

via Manzoni, 127 - 41012 CARPI - telefono: 059 686020 ORARI: da lunedì a sabato 9.30 - 12 e 15 -18.30; chiuso festivi DESCRIZIONE: maglieria uomo e donna in cashmere e filati pregiati; confezioni in tessuti Loro Piana e Ermenegildo Zegna; camicie uomo esclusive SEGNALAZIONI: si accettano bancomat, Visa, Master, Amex; parcheggio OPENING HOURS: Monday to Saturday 9.30 a.m - 12 noon; 3 p.m. - 6.30 p.m.; closed on festive days DESCRIPTION: men’s and women’s knitwear made of cashmere and high-quality yarns; tissue clothings by Loro Piana and Ermenegildo Zegna REMARKS: cash cards and Visa, Master, Amex, credit cards accepted

ALMA RIGHI (GUERZON)

via Chiesa Sud, 160-160-A - 41016 ROVERETO S/S MO) - telefono: 059 671545 - apertura stagionale

AZZURRA & COMPANY

via Lama, 40 angolo via Lucania - 41012 CARPI - telefono: 059 692571 www.azzurracompanysrl.it ORARI: aperto tutto l’anno da lunedì a venerdì 9 - 13 e 14,30-19; sabato mattina 9 - 12,30 DESCRIZIONE: confezione maglieria donna SEGNALAZIONI: si accettano Maestro, Visa, Pagobancomat e Mastercard OPENING HOURS: open all year Monday to Friday 9 a.m. - 1 p.m. 2.30 p.m. - 7 p.m. Saturday morning 9 a.m. - 12.30 a.m. DESCRIPTION: women’s knitwear and making REMARKS: Maestro, Visa, Mastercard and Pagobancomat accepted

CARPI KASHMIR

Store via Lama di Quartirolo 55/A - 41012 CARPI - telefono: 059 641787

GB BELMONDI SPACCIO CASHMERE

via Lama, 4 - 41012 CARPI - telefono: 059 695251 - mobile 335 5638960 - apertura stagionale glauco.belmondi@tiscali.it - www.belmondicashmere.it

G.B.M

via Torino, 13-15 - 41016 NOVI DI MODENA - telefono: 059 676217 - apertura tutto l’anno


FALL / WINTER 2019-2020

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

59

LFDL-LA FABBRICA DELLA LANA

viale del Commercio, 10 - 41012 CARPI - telefono: 059 686818 - aperto tutto l’anno - www.lfdl.it - info@lfdl.it

LUCA MAGLIERIE

via Pitagora, 14 - 41012 CARPI telefono: 059 640565 - 059 6226943 info@lucamaglierie.it - www.enzomantovani.com ORARI: aperto tutto l’anno da martedì a sabato 9.30 - 12.30 e 15 - 19; da ottobre a gennaio aperto anche la domenica DESCRIZIONE: spaccio maglieria uomo e donna prevalenza cashmere, lana merino, seta, cotone e lino a prezzi di fabbrica SEGNALAZIONI: si accettano bancomat e carte di credito Visa e Mastercard OPENING HOURS: Tuesday to Saturday 9.30 a.m. - 12.30 p.m. and 3 p.m. - 7 p.m.; open all year round DESCRIPTION: men’s and women’s knitwear mainly cashmere, wool, silk, cotton and linen ; factory prices REMARKS: cash cards and Visa and Mastercard credit cards accepted

MALU’

via Nuova Ponente, 11/c - 41012 CARPI - telefono: 059 691373 - cellulare: 335 8196601 - apertura tutto l’anno

VERONICA EFFE

via Siemens, 4-13 - 41012 CARPI - telefono: 059 6550643 - apertura tutto l’anno

VIA DELLA SETA

via Brunelleschi, 20/a-b in fondo strada chiusa - 41012 CARPI - telefono: 059 683380 - 320 6203323 - apertura stagionale


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

60

FALL / WINTER 2019-2020

ABBIGLIAMENTO SPORTIVO

FITNESS AND SPORTSWEAR

LEXEL MOTORBIKE

via Dei Barrocciai, 18 - 41012 CARPI - telefono 059 685378

NAVIGARE

via San Lodovico, 6 - 42010 RIO SALICETO (RE) - telefono 0522 738925 - apertura tutto l’anno

GILETTI

Viale Agricoltura, 29 - 41012 Carpi - telefono: 059 645197 - aperto tutto l’anno

ABBIGLIAMENTO BAMBINO

CHILDRENSWEAR

ALLIGALLI

Via Chiavica Mari, 33, 41039 San Possidonio MO - telefono: 0535 731541 - www.alligalli.com

COCCO BABY SPACCIO CONFEZIONI “CETTY”

via Chiesa sud, 141 - 41016 Rovereto s/S (NOVI DI MODENA) - telefono: 059 672323

INTIMO E CORSETTERIA

UNDERWEAR AND CORSETRY

COSABELLA

via Brianza, 3 - 41012 CARPI - telefono: 059 6229322 - info@cosabella.com - www.cosabella.com - apertura tutto l’anno

CSP FACTORY OUTLET

via Franklin, 1 - 41012 CARPI - telefono: 059 635163 - strcarpi@cspinternational.it - web: www.myboutique.it

LFDL – LA FABBRICA DEL LINO BEACHWEAR viale del Commercio, 10 - 41012 CARPI - telefono: 059 686818 - aperto tutto l’anno - www.lfdl.it - info@lfdl.it

LORMAR

via Natta, 2 - 41012 CARPI - telefono: 059 699196 - outlet@lormar.it - web: www.lormar.it


FALL / WINTER 2019-2020

CATEGORIE SPECIALI

CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

61

SPECIAL CATEGORIES

LA FABBRICA CARPI

viale del Commercio, 10 - 41012 CARPI telefono: 059 686818 - aperto tutto l’anno SITO TESSILE CASA: www.lafabbricadellino.com SHOP ONLINE: shop.lafabbricadellino.com lafabbricacarpi LaFabbricaCarpi fabbricadellino ORARI: da lunedì a venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:30. Sabato dalle 10:00 alle 13:00, nei mesi di novembre e dicembre. Durante la settimana riceviamo su appuntamento. Per rimanere aggiornato sugli eventi che organizziamo durante l’anno segui la nostra pagina Facebook La Fabbrica Carpi. DESCRIZIONE: proposte per il tessile casa e capi di abbigliamento donna e uomo, dal fascino easy-chic versatile e sempre attuale. Materiali di eccellenza con un tocco in più grazie al trattamento con tinture naturali anallergiche e con il finissaggio soft touch che rende i tessuti soffici, con effetto naturalmente stropicciato e di grande praticità perchè non richiede stiratura. laFABBRICAdelLINO è sinonimo di eccellenza della tradizione tessile, per la qualità della manifattura italiana e per la ricerca di un’estetica che non può prescindere l’ambiente. SEGNALAZIONI: Cerchi idee per arredare la tua casa nuova? Desideri rinnovare qualche angolo della casa e darle una nuova immagine? Sei alla ricerca di un complemento d’arredo da regalare? Nel nostro factory store troverai un home personal shopper che ti fornirà una consulenza completa e personalizzata. Realizziamo anche prodotti su misura. Parcheggio; possibilità di pagamento con pos (accettiamo tutti i tipi di carte). _______________ OPENING HOURS: from Monday to Friday from 10 a.m. to 1 p.m. and from 2 p.m. to 6:30 p.m. Saturday from 10 a.m. to 1 p.m in the months of November and December. During the week we receive by appointment. To stay updated on the events we organize during the year, follow our facebook page La Fabbrica Carpi. DESCRIPTION: home textile proposals, with an always-present easy-chic and versatile appeal. An election material with a touch of extra, thanks to the treatment with no allergic natural dyes and soft touch finishing that makes fabrics soft, with a naturally wrinkled effect and also great convenience because it does not require ironing. laFABBRICAdelLINO is synonym of passion for the excellence of textile tradition, the quality of italian manufacturing, the search for aesthetics that cannot ignore the environment. REMARKS: Looking for ideas to furnish your new home? Do you want to renovate some corner of the house and give it a new image? Are you looking for a piece of furniture to do a gift? In our factory store you will find a home personal shopper that will give you a complete and personalized consultation. We also make customized products. Parking area; possibility of payment with pos (we accept all types of cards).


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT

62

FALL / WINTER 2019-2020

CATEGORIE SPECIALI

SPECIAL CATEGORIES

ARTE PURA FACTORY STORE

Via Fleming 9/11 - 41012 Carpi c/o Daniela Dallavalle Spa (La Baracca sul mare) Telefono: 059 6323517 www.artepura.it - store@danieladallavalle.com Arte Pura Factory Store artepuraofficial ORARI: lunedì dalle 15.00 alle 19.00 martedì – venerdì dalle 9.30 alle 19.00; sabato dalle 9.30 alle 17.30 DESCRIZIONE: creazioni tessili per la casa in puro lino, cotone o spugna dai colori vintage e completamente realizzate in Italia. Tende, lenzuola, tovaglie, cuscini, candele, asciugamani per vestire ogni ambiente di atmosfera con pizzi, macramé e ricami. SEGNALAZIONI: parcheggio, pagamenti con pos OPENING HOURS Monday from 3 p.m. to 7 p.m. Tuesday – Friday from 9.30 a.m. to 7 p.m. Saturday from 9.30 a.m. to 5.30 p.m. DESCRIPTION: home textile creations in pure linen, cotton or sponge with vintage colours and completely made in Italy. Curtains, sheets, tablecloths, cushions, candles, towels to dress every atmosphere with lace, macramé and embroidery. REMARKS: parking, payment with pos

A.M.C. ACCESSORI

via R.Morandi, 5 - 42010 RIO SALICETO (RE) telefono: 0522 649833 info@amcrio.it - www.amcrio.it

EMMERRE PELLETTERIE

via Paolo Guaitoli , 17 - 41012 CARPI telefono: 338 4808733

DESCRIZIONE: borse e accessori in pelle

DESCRIZIONE: bigiotteria e accessori

COLOR SERVICE

via del Commercio, 2/2 - 41012 CARPI telefono: 059 640390 - 059 653280 info@color-service.com - www.colorservicecarpi.com

GIBLOR’S

via delle Rezdore, 12 - 41012 CARPI - telefono: 059 695951 DESCRIZIONE: abbigliamento da lavoro


CARPI DISTRETTO MODA CARPI FASHION DISTRICT Fatti vedere nella vetrina della moda di Carpi

Carpi Distretto Moda è il magazine che esce in due edizioni bilingue (italiano e inglese). Contiene i resoconti delle fiere in corso o appena terminate, i consueti articoli su aziende, personaggi e curiosità del distretto carpigiano della moda e la guida agli spacci e outlet aziendali del distretto.

Per informazioni: ufficio commerciale: tel. 059 698050 e-mail: inserzioni@voce.it


Carpi Distretto Moda Fall/Winter 2019-2020  

In copertina: Alessandra Toso UN MODO PERSONALE DI ESSERE MODELLA

Carpi Distretto Moda Fall/Winter 2019-2020  

In copertina: Alessandra Toso UN MODO PERSONALE DI ESSERE MODELLA

Advertisement