Page 1

Novembre 2013


Hanno collaborato Alessandra Uriselli http://www.dolcementeinventando.com/ Chiara Setti http://lacucinadellostivale.blogspot.it/ Deborah Puppa http://creareconlozucchero.blogspot.it/ Eleonora Righetti http://eilbasilico.blogspot.it/ Francesca Quaglia http://www.paciocchidifrancy.com/ Lara Bianchini http://www.labarchettadicartadizucchero.com/ Luana http://limonestracciatella.blogspot.ch/ Maria Antonietta http://iocontemporanearetro.blogspot.it/ Monica Caldara http://lamammapasticciona.blogspot.it/ Patrizia Miceli http://myviadellerose.com/ Simona Milani http://www.pensieriepasticci.com/ Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/ Valentina Prato http://www.mytasteforfood.com/


La Redazione Meris Carpi http://vanigliaecannella-bellissima2010.blogspot.it/ Lara Bianchini

http://www.labarchettadicartadizucchero.com/

Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/ Valentina Prato

http://www.mytasteforfood.com/

Progetto grafico Magazine Meris Carpi Vittorio Conti

Fotografi

Cristina Patuelli http://cristinapatuelli.altervista.org/ Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/ Lara Bianchini http://www.labarchettadicartadizucchero.com/ Valentina Prato http://www.mytasteforfood.com/

Inoltre: Consulenza fiscale Dott. Marina Galassi Consulenza legale Avv.to Catherine Scala

La fotografia in copertina è di Francesca Quaglia http://www.paciocchidifrancy.com/


Sommario

pg 6 La colazione “dolce” di Natale

pg 16 Regaliamo i biscotti

pg 42 Una merenda speciale per il giorno di Natale

pg 56 Un albero di Natale tutto “dolce”

pg 68 Dolci dal mondo

pg 80 Petit Cadeaux Biscuits a cura di Lara Bianchini pg 94

Un packaging stellato a cura di Maria Antonietta


Redazionale Avvolto dal profumo dell’inverno, dal freddo imponente dell’aria e dalle luci sfavillanti, magico e rassicurante come ogni anno arriva il Natale portando con se tutte quelle sensazione che solo in questo periodo riusciamo a percepire, quella serenità e voglia di passare le giornate in una calda tranquillità che, dopo la corsa ai regali e alle spese dell’ultimo momento, ognuno si merita. Noi di Taste&More vogliamo regalarvi queste sensazioni accompagnandovi dolcemente in ogni attimo della vostra giornata natalizia. Vogliamo coccolarvi sin dal risveglio con le nostre gustose colazioni, allietare i vostri pomeriggi con sfiziose merende, regalarvi dolci che provengono da lontano, ma anche addobbare i vostri alberi con dolci decori e consigliarvi meravigliosi biscotti da donare a chi amate, perché siamo convinti che un dono fatto con le proprie mani sia un dono che proviene dal cuore. Attraverso i nostri dolci vogliamo augurarvi un “Buon Natale”.

La Redazione


foto di Valentina Prato http://www.mytasteforfood.com/


“....zitti zitti....di qui è passato Babbo Natale.....prima però facciamo colazione....”

foto di Valentina Prato http://www.mytasteforfood.com/


Natale inizia con una colazione energetica ma leggera, giusto per non appesantirci troppo, dato l’imminente pranzo. Prepariamo dei semplicissimi muffins alla frutta secca, disponiamoli su un’alzatina e serviamoli con una tazza di the o di latte. Auguri!

Muffins alla frutta secca foto e ricetta di Francesca Quaglia http://www.paciocchidifrancy.com/

Ingredienti 150 gr di farina 00 80 gr di zucchero 150 ml di latte di riso o di soia 4 cucchiai di olio ½ bustina di lievito Frutta secca e disidratata a piacere (cocco, ananas, uvetta, noci..)

Preparazione Preriscladate il forno a 180°. Mescolate in una terrina gli ingredienti solidi (farina, zucchero e lievito) e, in un’altra, quelli liquidi. Aggiungete i solidi ai liquidi mescolando senza esagerare, aggiungete anche la frutta, quindi versate il composto in 4 stampini da muffins in silicone (o foderati con carta da forno) e infornate per 20’ circa. Sfornateli quando uno stecchino inserito al centro ne uscirà pulito. Fate raffreddare, quindi servite


Pancake al cocco con salsa al caffè foto e ricetta di Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/

Ingredienti per circa 6 pancake grandi 1 uovo grande 125 gr di yogurt al cocco 100 gr di panna acida 35 gr di burro fuso 40 gr di zucchero 100 gr di farina 00 un pizzico di sale ¼ di cucchiaino di bicarbonato 1 cucchiaino raso di lievito per dolci (circa 3 gr) per la salsa 70 gr di zucchero di canna chiaro 30 gr di caffè espresso 60 gr di panna fresca 1 noce di burro farina di cocco a piacere

Procedimento

In una ciotola sbattete poco l’uovo poi unite lo yogurt al cocco la panna acida e il burro fuso tiepido. In un’altra ciotola mettete la farina setacciata con il lievito il bicarbonato e il sale, unite i due composti lavorandoli il meno possibile anche se rimane qualche grumo. Spennellate il fondo di una padella antiaderente con pochissimo burro e quando si sarà scaldata versate un mestolino di composto al centro, lasciate cuocere pochi minuti a fiamma bassa, altrimenti il pancake si brucerà all’esterno rimanendo crudo dentro, e giratelo, dopo qualche minuto toglietelo dalla padella, spennellate con poco burro e continuate a cuocere i pancake. Per la salsa, in una padella mettete lo zucchero con il caffè e portate a bollore, quando lo zucchero sarà sciolto aggiungete il burro e la panna, lasciate cuocere qualche minuto finchè la salsa sarà più densa, togliete dal fuoco e continuate a mescolare qualche minuto,


Granola al cocco e frutti rossi foto e ricetta di Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/

Ingredienti 15 gr di riso soffiato 15 gr di farro soffiato 40 gr di fiocchi d’avena 35 gr di mandorle con la buccia 15 gr di banane secche 15 gr di cocco in scaglie 60 gr di frutti rossi secchi (mirtilli, lamponi)

per lo sciroppo 30 gr di zucchero di canna chiaro 15 gr di olio di semi di mais 30 gr di sciroppo d’agave 50 gr di acqua 10 gr di latte di mandorle pugliese


foto di Tiziana Monti http://ombelicodivenere.blogspot.it/


Procedimento

In una ciotola mettete il riso, il farro, i fiocchi d’avena, le mandorle tagliate grossolanamente, le scaglie di cocco, le banane spezzate e i frutti rossi. In un padellino mettete tutti gli ingredienti per lo sciroppo portate a bollore e fate cuocere a fiamma bassa per qualche minuto. Versate lo sciroppo caldo sul composto di cereali e frutta secca, mescolate bene in modo che venga distribuito uniformemente e stendete il composto in una teglia ricoperta di carta forno. Fate cuocere a 140° per 30 minuti, lasciate raffreddare e conservate in un vaso di vetro ben chiuso.


Tanti modi e tante forme per dei biscotti da regalare

foto di Tiziana Monti http://ombelicodivenere.blogspot.it/


Alci croccanti alla cannella e zenzero foto e ricetta di Simona Milani http://www.pensieriepasticci.com/

Ingredienti 300 gr farina 00 2 cucchiaini di cannella in polvere Mezzo cucchiaino di zenzero in polvere 1 cucchiaino di lievito per dolci 150 gr burro 3 cucchiai di miele millefiori o acacia (non un miele aromatico) 140 gr zucchero di canna scuro Preparazione Setacciare la farina col lievito e le spezie, e metterla da parte. Fondere il burro, farlo raffreddare ed amalgamarlo con lo zucchero e il miele, poi aggiungere la farina ed impastare, formando una palla, che dovrà essere avvolta in pellicola da cucina e lasciata riposare per circa un’oretta in frigorifero. Scaldare intanto il forno a 190° e preparare 2 piastre ricoperte di carta antiaderente. Stendere l’impasto (attenzione perché tende a sbriciolarsi un pochettino) infarinando bene sia il mattarello che il piano di lavoro, e con uno stampino a forma di alce ricavare tanti piccoli biscotti, che dovranno poi essere messi con molta delicatezza sulle teglie per la cottura. Infornare e cuocere per 8-10 minuti, facendoli dorare appena: attenzione perché sono già piuttosto scuri e tendono a bruciacchiarsi facilmente, diventando poi una volta raffreddati, troppo duri. Trasferire poi i biscotti su una gratella per farli meglio raffreddare. Si conservano per parecchi giorni chiusi ben bene in una scatola ermetica o di latta.


Alberelli di meringa alla menta foto e ricetta di Deborah Puppa http://creareconlozucchero.blogspot.it/

Ingredienti per la meringa: 100 gr albumi a temperatura ambiente 220gr zucchero semolato 50gr zucchero semolato 2 cucchiai di sciroppo alla menta palline argentate di zucchero

Procedimento

Montare gli albumi con i 220gr di zucchero , il limone e lo sciroppo di mente per almno 15-20 minuti, fino ad ottenere un composto molto denso. Aggiungere, a mano, mescolando con una spatola dall’alto verso il basso, i 50 gr di zucchero. Mettere il composto in una sac a poche e formare di ciuffi nella teglia del forno coperta di carta forno. Cospargere le meringhe con le palline argentate di zucchero. Infornare a 120° per 5 minuti, abbassare il forno a 80° e lasciare seccare le meringhe per almeno 3 ore. Spegnere il forno, aprire leggermente la porta e lasciare le meringhe a raffreddare all’interno del forno.


Tortine di Bad foto e ricetta di Patrizia Miceli http://myviadellerose.com/

Ingredienti 300 g di farina 00 100 g di mandorle bianche macinate fini 225 g di burro 125 g di zucchero a velo 1 cucchiaino di extratto di vaniglia Un pizzico di sale Confettura di mirtilli o altra di vostra preferenza Un piccolo uovo

Procedimento In una terrina mescolare la farina, dopo averla setacciata, con la farina di mandorle,lo zucchero a velo, il pizzico di sale. Fare sciogliere il burro al micro onde e mescolarlo negli ingredienti secchi, aggiungere l’estratto della vaniglia e formare una palla. Avvolgerla con film alimentare e mettere in frigo per 30 minuti circa. Infarinare il piano di lavoro e stendere l’impasto ad uno spessore di circa 5 mm. Tagliare con delle formine i biscotti. Con un pennello spennellare la base ed al centro disporre un po’ di confettura. Coprire con un’altro biscotto dopo avergli praticato al centro un buco con un taglia biscotti più piccolo della circonferenza del primo. ( come da foto). Infornare dopo aver riscaldato il forno a 200°C. Per 8/10 minuti. Lasciare raffreddare completamente. Si conservano da tre a 4 giorni in scatola di latta.


Cookies al cioccolato e frutta secca foto e ricetta di Eleonora Righetti http://eilbasilico.blogspot.it/

ingredienti: (dosi per 10/15 cookies)

225g di cioccolato fondente 25g di burro 150g di zucchero semolato 2 uova 125g di farina setacciata 120g di frutta secca sgusciata (noci, nocciole, mandorle) 2 o 3 gocce di aroma di vaniglia 1/2 bustina di lievito per dolci 1/2 cucchiaino di sale

procedimento:

Fondere il cioccolato a bagnomaria, aggiungere il burro e mescolare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Togliere dal fuoco e incorporare lo zucchero mescolando con una frusta per dolci. Preriscaldare il forno a 180°. Aggiungere un uovo alla volta al composto di cioccolato e, sempre mescolando, unire la farina un cucchiaio alla volta, poi il lievito e il sale. Tritare grossolanamente la frutta secca e unirla all’impasto. Foderare una placca con della carta forno e ricavare dall’ impasto delle palline grandi quanto una noce (posatele sulla teglia ben distanziate tra loro). Infornate per 12 minuti.


Biscotti morbidi di ricotta al mandarino e moscato foto e ricetta di Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/

Ingredienti per circa 25 biscotti

110 gr di burro freddo  130 gr di zucchero di canna chiaro 1 uovo grande 150 gr di ricotta 3 cucchiai di marmellata di mandarini 15 gr di moscato 30 gr di mandorle a bastoncini 200gr di farina 8 gr di lievito per dolci la punta di un cucchiaino di bicarbonato di sodio 1/2 cucchiaino raso di sale fino


Lavorate il burro con lo zucchero fino a che si formerà una crema soffice, unite l’uovo e quando sarà assorbito aggiungete la ricotta il moscato e la marmellata di mandarini, lavorate bene il composto. Setacciate assieme la farina, il lievito e il bicarbonato, unite al composto di uova e amalgamate. Aggiungete il sale e le mandorle a bastoncini che avrete tostato per qualche minuto. Mettete il tutto in una sac a poche con beccuccio da 18mm e formate i biscotti dandogli una forma stretta e alta perchè in cottura tendono a schiacciarsi. Lasciate raffreddare 3-4ore in frigorifero e cuocete a 180° per 15 minuti o fino a doratura. Sono buoni anche tiepidi e si conservano in una scatola di latta.


Cantucci ai pistacchi e zeste di limone foto e ricetta di Chiara Setti http://lacucinadellostivale.blogspot.it/

Ingredienti per circa 50 biscotti: 180 gr di farina tipo 0 150 gr di zucchero 50 gr di farina di mandorle 2 uova grandi 85 gr pistacchi sgusciati e pelati 1/2 bustina di lievito per dolci la buccia di un limone sale

Preparazione Miscelate le due farine con lo zucchero, il lievito, i pistacchi tritati grossolanamente, la buccia grattuggiata di un limone e un pizzico di sale. Sbattete le uova con una forchetta e incorporatele al composto. Impastate con le mani fino ad amalgamare il tutto. Otterrete un impasto sodo, ma appiccicoso. Scaldate il forno a 180째C, disponete su un foglio di carta da forno infarinato il composto diviso in due filoni della stessa lunghezza del lato pi첫 lungo della teglia da forno. Infornate per 25 minuti circa, poi sfornate, tagliate i filoncini di sbieco, rimettete i cantucci sulla teglia e infornate di nuovo per 5 minuti per completare la cottura. Spegnete e lasciateli riposare un paio di minuti, quindi sfornateli e lasciateli raffreddare. In una scatola di latta si conservano fino a 20 giorni.


Biscotti Linzer foto e ricetta di Chiara Setti http://lacucinadellostivale.blogspot.it/

ingredienti per circa 20 biscotti 250 gr di farina 00 125 gr di zucchero semolato 125 gr di burro freddo di frigo 65 gr di farina di nocciole 10 gr di cacao amaro 2 uova intere ½ bustina di lievito per dolci 1 pizzico di cannella 1 presa di sale E inoltre: marmellata di lamponi Preparazione Nella planetaria (o nel mixer) mettete le farine, lo zucchero a velo e il lievito setacciati, il cacao, il sale e la cannella. Aggiungete il burro freddo tagliato a cubetti e azionate a bassa velocità. Quindi aggiungete le uova e continuate ad impastare a velocità moderata fino ad agglomerare il tutto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo per almeno un paio d’ ore. Riprendete la frolla e stendetela con uno spessore di circa 3/4 millimetri quindi rimettetela in frigo per una ventina di minuti. Ricavate poi dei quadrati o degli alberelli con uno stampino per biscotti e solo ad una metà degli stessi fate un intarsio con un altro stampino a piacere più piccolo. Disponete i biscotti su una teglia rivestita da carta da forno distanziandoli un paio di cm tra loro e cuocete a 180° (forno già caldo) per circa 10 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Spalmate un velo di marmellata solo sui biscotti interi, spolverate con lo zucchero a velo quelli intarsiati ed uniteli insieme. Si conservano 5/6 giorni in una scatola di latta. 


Ingredienti 200 gr farina 00 30 gr fecola di patate 170 gr burro 1 uovo 15 gr polvere di liquirizia purissima 1 pizzico fior di sale alla liquirizia 50 gr zucchero di canna 5 gr stevia in polvere caramelle gelee alla liquirizia

Procedimento Mettere nella planetaria le farine, lo zucchero, la stevia, il sale, la polvere di liquirizia e mescolare con la frusta per qualche minuto, fino a che lo zucchero si è completamente integrato al resto degli ingredienti. Aggiungere poi l’uovo e il burro sciolto a bagnomaria ed impastare con il gancio, poi formare una palla con le mani. Ricoprire con la pellicola e lasciare riposare in frigorifero per un’ora circa. Stendere l’impasto dell’altezza di poco più di mezzo centimetro e tagliare i biscotti usando stampini che permettano di formare dei buchi all’interno. Porre i biscotti su di una leccarda ricoperta di carta forno e mettere in forno a 170° circa per 7 minuti circa (regolarsi a seconda del proprio forno e dello spessore dei biscotti). Sfornare e riempire i fori con mezza caramella gelee. Infornare per altri 7 minuti, sfornare e lasciar raffreddare bene prima di staccare i biscotti dalla carta forno, altrimenti si rischia di rovinare la parte interna di “vetro”. Usando questo tipo di caramella il “vetro” avrà consistenza morbida e gommosa. Se si vuole invece ottenere un effetto vetro più reale e scrocchiante è sufficiente sostituire le caramelle geleè con quelle normali di zucchero, non ripiene, tritarle con un frullatore o con un mortaio e riempire i buchi dei biscotti di polvere, utilizzando un cucchiaino.


Biscotti “vetro� doppia liquirizia foto e ricetta di Monica Caldara http://lamammapasticciona.blogspot.it/


Tanta neve e freddo....noi facciamo merenda. Una merenda speciale per un giorno unico

foto di Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/


Torta di mele al profumo di strudel foto e ricetta di Francesca Quaglia http://www.paciocchidifrancy.com/

Per la merenda di Natale una torta semplice, che non impegna ed è sempre gradita. Una torta che, come ingredienti e profumi ricorda lo strudel: ci sono le mele, l’uvetta, i pinoli e un po’ di cannella. Servitela con panna e una tazza di the caldo: i bambini di tutte le età ringrazieranno.

Ingredienti 150 gr di farina 00 80 gr di zucchero 1 uovo 1 manciata di uvetta 1 manciata di pinoli 1 bustina di lievito 3 mele renette Cannella in polvere Limone Rum

Preparazione Preriscaldate il forno a 180°. Ammollate l’uvetta per mezz’oretta in un bicchierino di Rum. In una terrina sbattete l’uovo con lo zucchero fino a renderlo spumoso, quindi unite la farina setacciata col lievito e la cannella, alternandola con un po’ di latte. Sbucciate le mele, tagliatele a fettine e unitele all’impasto. Unite anche l’uvetta scolata, un po’ del liquore in cui l’avete fatta ammollare, i pinoli e una grattugiata di scorza di limone. Mescolate, quindi versate l’impasto in una tortiera imburrata e infarinata e cuocete per circa 40’. Servite tiepida, accompagnandola con panna semimontata.


Torta doppio strato alle nocciole e arancia foto e ricetta di Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/

Ingredienti Per una torta 20x20 Primo strato 80 gr di burro 120 gr di zucchero di canna chiaro 1 uovo 100 di farina 00 30 di fecola di patate ½ cucchiaino di lievito per dolci 2 cucchiai di liquore all’arancia 300 gr circa di marmellata di arance 2 biscotti digestive o biscotti secchi secondo strato 120 di burro 85 di zucchero di canna chiaro 1 uovo 65 gr di farina 00 15 fecola 3 biscotti digestive o (40 gr di biscotti secchi) 50 gr di latte fresco intero 2 cucchiai di liquore all’arancia 70 gr di nocciole


Per il primo strato, lavorate il burro assieme allo zucchero di canna fino a creare un composto soffice, aggiungete l’uovo e lavorate per farlo ben amalgamare, quando il composto sarà chiaro aggiungete il liquore all’arancia e infine la farina la fecola e il lievito setacciati assieme, stendete il composto in una teglia 20x20 imburrata, pareggiatelo bene e stendetevi sopra la marmellata, sbricciolate grossolanamente due biscotti e cospargeteli sopra. Per il secondo strato, lavorate il burro assieme allo zucchero di canna fino a creare un composto soffice, aggiungete l’uovo e lavorate per farlo ben amalgamare, quando il composto sarà chiaro versate il liquore all’arancia e il latte, fate assorbire e aggiungete la farina con la fecola e il lievito setacciati assieme. Tostate le nocciole in forno per qualche minuto, frullatele fino a ridurle in farina e aggiungetele al composto assieme ai biscotti sbricciolati. Versate il tutto nella teglia sopra l’altro impasto a piacere cospargete la superficie con un velo di zucchero di canna chiaro e infornate a 180° per circa 30 min. Fate la prova stecchino. *se nel vostro forno avete la funzione suola, ovvero con il calore proveniente dal basso, attivatela gli ultimi 5-7 minuti, altrimenti abbassate la temperatura a 160° e prolungate di qualche minuto la cottura eventualmente coprendo la parte sopra della torta con dell’alluminio per evitare che la superficie bruci.


Ingredienti per Pan di Spagna 100 gr farina 00 50 gr fecola di patate 75 gr zucchero 1/2 bustina lievito 1 cucchiaio abbondante di olio di riso 1 cucchiai0 di fecola di patate+1 cucchiaio di acqua

Per la crema 175 gr di ricotta 1 cucchiao di miele 1 cucchiaio di zucchero di canna 1 tazza di caffè Cacao in polvere

Preparazione Per il pan di spagna, mescolate il cucchiaio di fecola con l’acqua, versateci sopra lo zucchero e frullate fino a creare una sorta di crema soffice. Unite la farina stacciata con il lievito e la fecola, aggiungete anche l’olio e mescolate con una frusta, aggiungendo acqua fino ad ottenere una pastella morbida. Versate l’impasto in una tortiera quadrata di piccole dimensioni e infornate a 180° per 35’ minuti circa. Spegnete e fate raffreddare. Una volta che il pan di spagna sarà freddo (potete prepararlo anche il giorno prima), ricavatene 6 dischetti della dimensione dei bicchierini che utilizzerete. Zuccherate il caffè, quindi mettetelo in una ciotola. Mescolate la ricotta col miele fino ad ottenere un composto soffice, eventualmente unendo un po’ di latte. Bagnate i dischetti di Pan di Spagna nel caffè, mettetene uno sul fondo dei tre bicchierini, aggiungete un po’ di crema, un altro dischetto imbevuto e terminate con uno strato di crema. Mettete in frigo e, prima di servire, spolverizzate con il cacao.


Tiramis첫 light con pan di spagna vegano foto e ricetta di Francesca Quaglia http://www.paciocchidifrancy.com/


Bicchierini alla vaniglia e lampone foto e ricetta di Valentina Prato http://www.mytasteforfood.com/

Ingredienti per 4 persone: 125 gr di lamponi 2 uova un pizzico di sale 120 gr di zucchero a velo 100 ml di latte una stecca di vaniglia 60 gr di farina 50 gr di burro zucchero grezzo

Preparazione:

Separare i tuorli dagli albumi. Portare ad ebollizione il latte e lasciarvi in fusione la stecca di vaniglia. Mescolare i tuorli con lo zucchero a velo ed unire il latte raffreddato. Aggiungere la farina mescolando bene perchÊ non si creino grumi, unire le chiare montate (con un pizzico di sale) e infine il burro sciolto. Completare il composto con i lamponi. Imburrare i bicchierini (vetro resistente) e versarvi il composto. Spolverizzare la superficie con dello zucchero grezzo e cuocere a bagnomaria in forno a 180° per 45 minuti. Lasciare intiepidire e servire.


Bicchierini al torroncino con salsa al cioccolato foto e ricetta di Luana http://limonestracciatella.blogspot.ch/

Ingredienti

40g zucchero 2 uova 200ml panna intera 70g torrone ½ cucchiaino caffè in polvere 60g cioccolato amaro 1 cucchiaino cannella 4 cucchiai maizena 1 cucchiaio latte

Procedimento

Tritate il più finemente possibile il torrone. Montate i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere una spuma chiara. Nel frattempo montate la panna, quindi incorporatela alle uova. Montate anche gli albumi ed aggiungeteli al composto. A questo punto unite il torrone tritato (tenendone da parte alcuni cucchiaini per guarnire) ed il caffé, facendo attenzione a non far smontare il composto. Aiutandovi con un sac-à-poche riempite i bicchierini e riponete in frigorifero per ca. 4 ore. A questo punto avete 2 alternative: potete decidere di servire i bicchierini con la salsa al cioccolato calda oppure fredda. Nel primo caso appena prima di servire fate sciogliere il cioccolato in un pentolino, aggiungendovi la maizena disciolta in un cucchiaio di latte e la cannella. Portate ad ebollizione, quindi togliete dal fuoco, lasciate intiepidire e cospargetela sui bicchierini. Nel secondo caso, invece, lasciate raffreddare quasi completamente la salsa al cioccolato, quindi travasatela nei bicchierini e riponete nuovamente in frigo. Terminate con un cucchiaino di torrone tritato.


foto di Valentina Prato http://www.mytasteforfood.com/


Decoriamo l’albero di Natale con tanta “dolcezza”

fotofoto di Lara di Valentina BianchiniPrato http://www.labarchettadicartadizucchero.com/ http://www.mytasteforfood.com/


Biscotti da appendere miele e cannella foto e ricetta Deborah Puppa http://creareconlozucchero.blogspot.it/

Ingredienti per i biscotti:

100 gr farina 00 50 gr burro 50gr miele 35gr zucchero muscovado 1 pizzico cannella 1 tuorlo 1 punta di cucchiaio di lievito vanigliato pasta di zucchero per decorare In una terrina, mecolate il burro a temperatura ambiente con il miele, lo zucchero muscovado , la cannella ed il tuorlo. Quando gli ingredienti sono bene amalgamati, aggiungete la farina ed il lievito setacciati e amalgamate bene il tutto. Formate un cilindro e avvolgetelo nella pellicola mettendolo a riposare in frigorifero per un paio d’ore. Passato il tempo, spolverizzate il tavolo con dello zucchero a velo per evitare che l’impasto si attacchi e tagliate delle fettine spesse circa ½ cm. Praticate un forellino su ogni biscotto dove applicheremo il nastro . Ponete i biscotti ben distanziati in una teglia da forno e infornate a 180° per circa 15 minuti. Quando saranno ben freddi, potete decorarli con della pasta di zucchero , passate il nastro nel forellino e sarano pronti per essere appesi al vostro albero di Natale.


Biscotti decorati speziati foto e ricetta di Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/

Ingredienti per circa 25 biscotti 140 g di farina 80 g di burro 35 g di zucchero a velo** 1 tuorlo scorza grattugiata di ½ arancia 1 cucchiaino di cannella 1 cucchiaino di zenzero in polvere* 30 gr di albume 1 cucchiaino di succo d’arancia 180 gr di zucchero a velo un pizzico di cremor tartaro *se preferite un gusto più intenso di zenzero usate quelle fresco, circa ½ cucchiaino. **lo zucchero è in quantità ridotte in considerazione del fatto che sui biscotti c’è la glassa, se non volete metterla aumentate la dose di 15 grammi. Procedimento Montate lo zucchero con il burro fino a creare una crema gonfia, aggiungete il tuorlo, fatelo assorbire poi unite la farina la scorza di arancia e le spezie. Avvolgete tutto nella pellicola per alimenti e mettete in frigorifero almeno mezz’ora. Stendete la pasta alta circa 3-4 millimetri e tagliate i biscotti con le apposite formine, in alto formate un buco con una cannuccia, che servirà per il laccetto. Fate cuocere a 180° per circa 12 minuti. Lasciate completamente raffreddare. Preparate la glassa, sbattete un po’ l’albume poi unite i restanti ingredienti. Decorate a piacere i vostri biscotti con dei beccucci molto sottili.


Candy Cane caffè e mandorle foto e ricetta di Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/


per circa 30 pezzi per la parte al caffè 55 gr di burro 125 gr di farina 45 gr di zucchero 1 tuorlo 2 gr di caffè solubile ½ tazzina di caffè espresso per la parte alla mandorla 55 gr di burro 100 gr di farina 25 gr di farina di mandorle 40 gr di zucchero 2 cucchiai di latte di mandorle pugliese 1 albume Per la parte al caffè, fate un caffè espresso forte e fatevi sciogliere dentro il caffè solubile, fate raffreddare e mettetelo in frigorifero. Lavorate la farina con il burro fino a creare un composto in briciole, aggiungete lo zucchero, amalgamate ed unite il tuorlo, fate assorbire bene infine aggiungete il caffè freddo, formate un composto omogeneo, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero per almeno un’ora. Per la parte alla mandorla procedete come quella al caffè sostituendo a quest’ultimo il latte di mandorle. Dividete i due impasti in piccole palline di pochi grammi, ne ricaverete circa 30-32 per tipo, eventualmente inumiditevi le dita con poco albume e da ogni pallina formate un cilindro lungo circa 12 cm e spesso mezzo centimetro, avvicinate due cilindri di gusti diversi e avvolgeteli su loro stessi fino a creare una spirale. Se i due impasti sono troppo asciutti i cilindri tenderanno a rompersi quindi mantenerli umidi velando la superficie con poco albume. Se l’impasto risultasse un po’ asciutto inumidite con pochissimo albume prima della cottura. Cuocete a 180° per 12 minuti.


Dolci dal mondo

foto di Cristina Patuelli http://cristinapatuelli.altervista.org/


E’ Natale E’ Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi una mano. E’ Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l’altro. E’ Natale ogni volta che non accetti quei principi che relegano gli oppressi ai margini della società. E’ Natale ogni volta che speri con quelli che disperano nella povertà fisica e spirituale. E’ Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza. E’ Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri.” Madre Teresa di Calcutta


Pain d’épice al farro e caffé ( ricetta all’antica) foto e ricetta di Patrizia Miceli http://myviadellerose.wordpress.com/

Ingredienti secchi 300 g di farina bianca 300 g di farina di farro 1 cucchiaio da tè di bicarbonato Un pizzico di sale 1 cucchiaino di cannella in polvere 2 cucchiaini di zenzero in polvere 1 cucchiaino di 4 spezie ( spezie da pain d’épice) 2 cucchiai di caffé solubile 150 g di zucchero di canna scuro Ingredeinti liquidi 250 g di sciroppo di mais o miele liquido o melissa 250 ml di acqua calda 1 uovo 17,5 cl di olio neutro o se preferite olio d’oliva poco fruttato 1 cucchiaino di estratto di essenza di mandarino o la sua buccia grattugiata


Procedimento: Mescolate gli ingredienti secchi (tranne lo zucchero) in una ciotola dopo aver setacciato bene le due farine In un’altra ciotola versate l’olio e lo zucchero e sbattete bene con una frusta elettrica per 2 minuti. Aggiungete l’uovo e continuate a sbattere, ed infine lo sciroppo di mais. Riscaldate l’acqua. Cominciate a versare a cucchiaiate gli ingredienti secchi in alternanza con l’acqua calda fino a completo esaurimento e dopo aver bene amalgamato il tutto versate in una teglia rettangolare o una teglia di vostra preferenza ricoperta di carta forno. Cospargete di zuccherino a piacere ed infornate a forno ventilato per 30 minuti preriscaldato a 180°C. – Lasciate riposare il pain d’épice 10 minuti nella teglia prima di toglierlo e tagliarlo a larghe fette. Piccola nota: se volete farne un regalo potrete utilizzare delle piccole formine tonde di 10 cm di diametro, con questo impasto ne otterrete circa 8.


foto di Tiziana Molti http://ombelicodivenere.blogspot.it/


Polvorones (biscotti spagnoli/messicani) foto e ricetta di Alessandra Uriselli http://www.dolcementeinventando.com/


Per una decina di biscotti 175 g di farina 00 125 g di burro ammorbidito 50 g di farina di mandorle 80 g di zucchero a velo 2-3 cucchiai di liquore all’anice 4-5 mandorle con la pellicina tritate 1 pizzico di cannella zucchero a velo per terminare Tostate la farina 00 e la farina di mandorle in una padella continuando a mescolare a fuoco medio, le farine saranno tostate completamente quando avranno ottenuto un leggero colore dorato. Fate raffreddare bene, poi aggiungete il burro morbido, lo zucchero a velo e cominciate ad impastare. Il composto risulterà molto morbido, aggiungete l’anice e la cannella e impastate bene. Fate riposare l’impasto per almeno 30 minuti in frigo, avvolto da un foglio di pellicola trasparente. Trascorso questo tempo, stendete l’impasto con un mattarello ad uno spessore di 7-8 mm. Con l’aiuto di una tazzina da caffé, ricavate i vostri biscotti. Cuocete in forno a 200° per circa 10 minuti e comunque non lasciate colorire troppo i vostri biscotti. Quando saranno pronti, lasciate riposare i vostri biscotti ancora 10 minuti sopra la placca da forno per evitare di spezzarli. Trascorso questo tempo, spolverizzateli o tuffateli in abbondante zucchero a velo.


Mini Dundee cakes scozzesi foto e ricetta a cura di Simona Milani http://www.pensieriepasticci.com/ Ingredienti per 6 stampini da mini cake 100-110 gr di uvetta mista 80 gr fra ciliegie ed ananas canditi 100 gr burro + una noce per imburrare gli stampini 100 gr zucchero di canna demerara 110 gr farina auto-lievitante 2 uova 50 gr farina di mandorle 2 chiodi di garofano triturati Mezzo cucchiaino di cannella 4 cucchiai di rum bianco Scorza grattugiata di mezza arancia biologica e tre cucchiai di succo 50 gr di scaglie di mandorle per la superficie Preparazione: Per prima cosa accendere il forno e portarlo a 180°. Montare il burro ammorbidito con lo zucchero con una frusta o in una planetaria, aggiungere un uovo alla volta leggermente sbattuto, sempre continuando ad amalgamare. Unire, sempre mescolando la farina di mandorle e la farina auto lievitante, il rum, il succo e la scorza dell’arancia, le spezie macinate (cannella e chiodi di garofano), per ultimo le uvette e gli altri canditi precedentemente infarinati. Imburrare bene gli stampini da mini cake, versarci il composto riempiendoli sino a metà circa, spolverizzando la superficie con le scaglie di mandorla. Infornare con funzione ventilata e cuocere per circa 30 minuti (punzecchiateli con uno stecchino per vedere se sono cotti all’interno…se ne esce asciutto e pulito, spegnete pure il forno). Lasciateli raffreddare su una gratella e serviteli…perfetti per una prima colazione natalizia ma anche per un brunch o una merenda!


Petit Cadeaux Biscuits

foto e servizio di Lara Bianchini http://www.labarchettadicartadizucchero.com/


Arriva il Natale e con lui arrivano anche i regali, regali di tutti i tipi, grandi, piccoli, più o meno costosi… E in questo clima meraviglioso, dove il regalo fatto a un’altra persona rappresenta il nostro pezzettino d’amore per lei, quale miglior modo di dimostrare il nostro amore se non quello di regalare piccoli pensieri fatti con le nostre mani? E una volta fatti questi piccoli regali, la cura e l’amore nel confezionarli faranno il resto. Noi abbiamo scelto dei biscotti, ma voi potete regalare qualsiasi cosa la vostra creatività vi suggerisca, dalle torte, ai muffin, a piccoli oggetti realizzati da voi. Noi vi diamo solo qualche idea per confezionarli in maniera carina con materiali facilmente reperibili e alla portata di tutte le tasche.


Per prima cosa scegliete lo stile e i colori che vi piacciono e poi sbizzarritevi, carta, scatole, timbri personalizzati e fantastici washi tape vi aspettano negli shop di etsy.com (foto. 1). Una volta che avrete il tutto potete mettervi all’opera. Nella foto 1 abbiamo proposto una piccola scatola di cartone, ma un’altra splendida idea sono vassoietti e cestini di vimini che fanno tanto Natale in Svezia (foto 2,5, 6) reperibili in qualsiasi negozio di casalinghi ben fornito, anche una bella scatola di latta (foto 3,4), con un’aria un po’ vintage, riscuoterà sicuro successo tra le vostre amiche.


Un’idea molto understate è quella di mettere i biscotti in semplicissimi sacchetti per il pane (ne esistono di bellissimi, con pizzi e disegni elegantissimi impressi tono su tono, sempre negli shop etsy, foto 8)) e poi chiuderli con nastrini timbri e tag, oppure, per ostentare semplicità , con tre belle graffette in ferro.


Un packaging stellato

di Maria Antonietta Trimarchi http://iocontemporanearetro.blogspot.it/


Per realizzare il packaging di questo pacco regalo munitevi di: matita, forbici, taglierino, formine per biscotti, carta kraft e carta argentata.


Per prima cosa poggiamo la scatola da confezionare, sulla carta da pacco e disegniamo il perimetro della superficie che andremo a decorare.


Poi con le formine per biscotti tracciamo il contorno delle nostre stelle che disegneremo in ordine sparso. Con il taglierino andremo a ritagliare le stelle.


Infine sovrapponiamo la carta kraft alla carta argentata e il gioco è fatto. Ecco la nostra carta regalo stallata e unica.


Ora è il momento di confezionare il nostro regalo. Ho completato il tutto con un nastro di raso rosa polvere per donare un tocco di eleganza al packaging. Con la stessa tecnica potete realizzare un bigliettino d’auguri da abbinare al regalo. Realizzate anche voi una confezione cosÏ, sono sicura che farete felice chi riceverà il vostro regalo.


www.tasteandmore.it


© Taste&More Magazine Tutti i diritti riservati. Tutti i diritti di copyright sono riservati. Il contenuto è protetto da copyright anzitutto come opera collettiva. Nessuna parte di questa opera può essere utilizzata per creare opere derivate né essere sfruttata in qualsiasi altro modo o con qualsiasi mezzo, meccanico, elettronico. E’ altresì vietata ogni riproduzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto senza l’esplicita autorizzazione scritta degli autori. Ciascun autore è titolare inoltre di un diritto di copyright individuale su testi ed immagini creati e si assume la responsabilità relativa ai contenuti dell’articolo di pertinenza. Ogni violazione sarà perseguita a termini di legge.

Speciale dolci di natale 2013  

Dolci tradizionali e Dolci dal mondo

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you