Il Brivido Sportivo Stadio Speciale Inter-Fiorentina del 26.09.2020

Page 1

ITALIA SPURGHI ITALIA SPURGHI DA OLTRE 40 ANNI AL VOSTRO SERVIZIO

ITALIA SPURGHI

HI-FI DELLE MIGLIORI MARCHE CLIMATIZZATORI - ANTIFURTI LOCALIZZATORI SATELLITARI DIAGNOSI ELETTRONICA ACCESSORI AUTO E MOTO

ITALIA SPURGHI ITALIA SPURGHI

Via Galcianese, 75/b - Prato Tel. e fax 0574 27903 spagnesit@infinito.it www.elettrautospagnesi.it

EDITORIALE Quel mercato utile e a costo zero A pagina 3

ITALIA SPURGHI

26 SET TTEMBRE |2 2020|

Tel. 055-2322635

ESCLUSIVA Frey: “Questa Viola è da Europa!” Da pagina 4

IL DUELLO Amrabat vs Barella, che sfida a San Siro A pagina 13


PUBLIACQUA ti restituisce i soldi...

domicilia la bolletta

Comoda, sicura ed economica. Domicilia la bolletta e Publiacqua ti restituirĂ il deposito cauzionale. Scopri come registrandoti a MyPubliacqua, oppure recandoti al tuo sportello bancario/postale.


|3|

Il gioiello Amrabat e le nuove 3 B viola

EDITORIALE

Il calcio, a volte, regala storie strane e consente di trovare pepite dimenticate

L’ex Verona è stato il colpo da copertina Ma esiste anche il mercato dell’utile a costo zero che ha portato Borja, Biraghi e Bonaventura Tre calciatori che Iachini ha accolto a braccia aperte ĐƋLUCA CALAMAI

A

mrabat è stato il colpo di mercato da copertina. Rocco l’ha piazzato in inverno e i tifosi viola se lo cominceranno a godere dalla sfida contro l’Inter a San Siro. Giocatori come l’ex Verona accendono la fantasia perché sono dei guerrieri di classe. Dei leader nati. Ed è importante che la nuova stella della Fiorentina nella sua prima

Giacomo Bonaventura

Tutti i diritti riservati: vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e foto di questa pubblicazione Chiuso in redazione il 23/09/2020 alle ore 13

conferenza stampa abbiamo pronunciato per una decina di volte il verbo “vincere”. Il mondo viola deve tornare a pensare in maniera ambiziosa. Amrabat ce lo ha ricordato. Bravo. Poi, ci sono i colpi che non scatenano l’entusiasmo della piazza ma che sono utili. Anzi, fondamentali per

BS| 26 settembre 2020

la crescita di una squadra che oggi punta a dare l’assalto all’Europa. Joe Barone e Daniele Pradè ne hanno conclusi tre, le nuove “3B viola”. Stiamo parlando di Borja Valero, Biraghi e Bonaventura. Tre operazioni a costo zero visto che due di questi tre calciatori erano in scadenza di contratto e il terzo è tornato a casa per fine prestito. Tre pedine che Iachini ha accolto nel suo gruppo con grande soddisfazione. Perché, dopo averci parlato la prima volta, ha capito che erano pronti a sposare senza retro-pensieri la sfida-Fiorentina. Biraghi e il Sindaco Borja affronteranno da ex l’Inter. Per nessuno dei due l’esperienza nerazzurra è stata qualcosa di indimen-

ticabile. Non sono mai stati vissuti come pedine chiave del progetto di Antonio Conte. Ma per la realtà viola sono due figure importanti. Biraghi è stato travolgente contro il Torino, nel debutto in campionato. Sembrava di rivedere in azione il miglior Alonso. Grandi cross, continue iniziative, anche un gol poi annullato per fuorigioco. Biraghi vuole un posto con l’Italia agli Europei. E la Fiorentina è la sua rampa di lancio. Borja è tornato con l’entusiasmo di chi si riappropria del suo mondo. Per lui e la sua famiglia Firenze sono una casa, un gruppo di amici, forse il futuro. Borja sa che il suo ruolo sarà quello di dare una mano dove serve. Nello spogliatoio, in campo, nel rapporto con la città. Già contro il Torino si è visto quanto sia prezioso il suo apporto. Anche per pochi minuti. Contro l’Inter sarà ancora più importante. Infine, Bonaventura. Che fosse bravo si sapeva. Suonava strano il fatto che il Milan lo avesse lasciato libero e che nessuna squadra di fascia alta lo avesse subito ingaggiato. Il calcio regala delle storie strane. E a volte consente a chi è sveglio di trovare delle pepite d’oro dimenticate. Beppe Iachini

Direttore Editoriale Luca Calamai Direttore responsabile Mario Tenerani Caporedattore Tommaso Borghini

Editore e pubblicità SPORTMEDIA GROUP info@brividosportivo.it N° ROC 26744

LE MIGLIORI ACTION FIGURES E GADGETS LE TROVATE SOLO SU...

www.gameplanetfirenze.it Venite a trovarci su

Redazione redazione@brividosportivo.it Grafica e impaginazione Rossana De Nicola e Alexandra Barbieri grafica@brividosportivo.it

Stampa Baroni e Gori Foto Massimo Sestini Foto storiche archivio Paolo Melani

Hanno collaborato Lucia Petraroli, Francesca Bandinelli, Matteo Calamai


BS| 26 settembre 2020

|4|

ESCLUSIVA

Rocco è un vincente e se c’è da fare uno scatto in avanti sul mercato lo farà

ĐƋMARIO TENERANI

Frey: “Questa Viola deve puntare all’Europa” Il grande ex portiere gigliato, con un passato anche nell’Inter: “Prestazione convincente contro il Torino, la squadra mi piace Ho mandato un sms a Castrovilli e gli ho portato fortuna Ribery è sempre un fenomeno. Il caso-Chiesa va risolto”

S

eba Frey, uno dei portieri più forti di sempre della Fiorentina. Francese di Nizza, innamorato pazzo di Firenze, attac-

cato parecchio ai colori viola: “Questa squadra può e deve puntare all’Europa. La Fiorentina deve tornare dove stavamo noi…”. Fantastici quegli anni della banda Prandelli in Champions. Nel passato anche l’Inter, che lo prese giovanissimo dal Cannes su segnalazione di Walter Zenga, perdendone poi il controllo

glia viola

Sebastien Frey in ma

per un giudizio che la storia ha dimostrato troppo affrettato. Caro Seba, che fa ora nel calcio? “Intanto sarò a Firenze il prossimo 5 ottobre per presentare la mia nuova linea di guanti da portiere. Ispirati a Firenze e alla Fiorentina poi c’è il resto”.

Cosa? “La mia scuola, l’”Accademy Seba Frey”, una bella operazione per insegnare ai ragazzi. Abbiamo un programma itinerante, faremo tappa anche in riva all’Arno”.

Col Torino buona la prima per la Fiorentina… “Davvero, era importante partire col passo giusto. Sono sincero, per impegni personali non ho seguito in diretta la partita, mi sono documentato però. Una bella Fiorentina, convincente. Poi ho portato fortuna a Castrovilli…”.

Dr. Luca Gatteschi Responsabile Area Medica

FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE Il Centro Gianfortuna non è solo Fisioterapia…. - Centro di Medicina Sportiva: per Visite Mediche NON Agonistiche ěƉ °ĬƚƋ°DŽĜŅĹåƉåƉÎŅĹŸƚĬåĹDŽ°ƉĹƚƋųĜDŽĜŅĹ°ĬåƉŸŞåÎĜĀΰ

Prof. Massimo Gianfortuna Resp. Percorso Riabilitativo

L’attività del Centro Gianfortuna, Fisioterapia e Medicina Sportiva, pone al centro della Terapia la persona, attraverso la produzione di servizi medici e riabilitativi, dove la corretta Valutazione Medica, la Fisioterapia e la Prevenzione, così come l’Alimentazione e la Prescrizione di uno stile di vita sano e completo, trovino l’integrazione per un

Prof.ssa Ilaria Stefanini Resp. Fisioterapia

semplice e personale stato di Salute.

Centro Gianfortuna Fisioterapia e Riabilitazione - Centro Commerciale Coop*Gavinana

Via Erbosa 68, Firenze Tel / Fax 055 6802197 - info@centrogianfortuna.it www.centrogianfortuna.it


Davvero? “Gli ho scritto un sms prima della partita per fargli un grande in bocca al lupo. Gaetano ha fatto il gol vittoria, allora dopo la gara gli ho inviato un altro messaggio e lui ridendo mi ha detto: ‘Seba, bisognerà che tu mi scriva sempre…’”. E Ribery? “Con Frank ci sentiamo spesso, siamo amici da tanti anni, ci siamo incrociati anche in Nazionale. C’è poco da dire di lui che non sia stato già detto… Un fenomeno, un esempio per i giovani e non solo. Uno come Ribery fa crescere tutti. Hanno fatto bene a dargli la fascia”.

|5|

BS| 26 settembre 2020 ESCLUSIVA

Obiettivi stagionali? “La Fiorentina deve puntare all’Europa, la zona che le compete. Quel territorio che frequentavamo costantemente in passato: ecco, i viola devono tornare laddove eravamo noi”. Il sogno di Seba Frey? “Se devo rientrare nel calcio voglio solo la Fiorentina, altrimenti mi dedico ad altre attività. Come ho detto porto avanti l’Accademy e in testa ho anche

Il mio futuro? Nel calcio voglio solo la Fiorentina

altre idee. Certo che tornare a Firenze mi piacerebbe molto…”.

Che manca ancora per migliorare? “Il mercato è lungo, finirà il 5 ottobre. Il presidente è stato chiaro: se ci saranno occasioni valide la Fiorentina saprà coglierle. Rocco è un vincente, non dimentichiamolo mai. Se c’è da fare uno scatto in avanti lui lo fa”.

Frey nella Nazionale francese con l'amico di sempre Ribery

Il caso Chiesa? “Dura da troppo tempo… In un senso o in un altro devono trovare in fretta una soluzione, non è più pensabile trascinarlo ancora. Anche per il bene del ragazzo, per la sua serenità e per quella di tutti gli attori di questa vicenda”. Frey sarà presto a Firenze per presentare la sua nuova linea di guanti

GARAGE DELFINO CENTRO REVISIONI

$XWRIƓFLQD 0XOWLPDUFKH 6HUYL]LR 3QHXPDWLFL 6HUYL]LR *DUDJH 6HUYL]LR $XWRODYDJJLR 6HUYL]LR SXOL]LD DOOōR]RQR CENTRO REVISIONI

3RUWDFL OD WXD DXWR SHU OD UHYLVLRQH H ULFHYHUDL 200 PUNTI IN VIOLA VXOOD WXD LQ YLROD FDUG

RADDOPPIO PUNTI!

D FKL FL FRQVHJQD TXHVWR FRXSRQ

Via Novelli 17- Firenze - Tel. 055.6541076 - info@garagedelfino.it


BS| 26 settembre 2020

|6|

APPUNTI DI VIAGGIO

Biraghi 2, la vendetta contro gli scettici Partito appena un anno fa, non è stato riscattato dall’Inter Nel suo secondo debutto in viola ha stupito tutti, sfoderando una prestazione di alto livello sotto ogni proďŹ lo E a San Siro potrebbe prendersi la rivincita contro la sua ex squadra

Biraghi con la maglia dell'Inter

Ä?Ć‹ Ć‹

G

li avessero pure convalidato quel gol, annullato per una questione di centimetri, sarebbe stato un rientro da sogno. Il Cristiano Biraghi visto nella prima di campionato al di nuovo in viola Cristiano Biraghi Franchi contro il Torino ha lasciato tutti a bocca aperta. Percussioni sulla fascia, vecross pennellati e tesi, degni del miglior ritĂ , l’Inter ha pensato bene Pasqual, e una personalitĂ che non t’adi non esercitare il diritto di riscatto che avrebbe spetti. Tanta roba rispetto al terzino un po’ timoroso portato nelle casse viola una decina di milioni. Soldi e acerbo che aveva intrapreso, appena un anno fa, ai quali, oggi come oggi, il club di Rocco Commisso la via di Milano senza suscitare particolari rimpianti. può rinunciare a cuore abbastanza leggero vista la Anzi i social, e non solo quelli, si erano riempiti di versione di questo “novelloâ€? Biraghi. Evidentemente ironia nei suoi confronti, quasi la Fiorentina si fosse il ragazzo, nato nel 1992 a Cernusco sul Naviglio, è liberata di un fardello e potesse finalmente inserire davvero cresciuto raggiungendo un grado di matunella sua rosa un esterno sinistro degno di questo ritĂ inaspettatamente elevato. La “cura Conteâ€?, che nome. Ma la storia ha raccontato altro e il sostituto deve averlo martellato sotto diversi aspetti, sembra di Biraghi, il brasiliano Dalbert, offerto come controaver avuto effetti miracolosi, sia sotto il profilo tattipartita, non ha lasciato traccia. CosĂŹ, quasi in punta di piedi, è tornato Cristiano anche perchĂŠ, a dire la co che su quello prettamente tecnico.

Biraghi, almeno contro il Toro, ha mostrato tempi d’inserimento praticamente perfetti, accompagnando con continuitĂ l’azione offensiva, senza però perdere di vista la fase opposta. I suoi cross che, secondo i suoi detrattori finivano sempre per colpire l’avversario che gli si parava davanti, sono diventati tesi, taglienti e, soprattutto, precisi. Chiedere conferma a Kouame che, almeno in due occasioni, si è visto recapitare la palla giusta sulla testa, non trasformata in gol soltanto per la straordinaria bravura del portiere avversario Sirigu. A vedere il Biraghi 2.0, viene quasi da dare ragione a Roberto Mancini che, da Commissario Tecnico azzurro, lo ha sempre convocato, dandogli pure largo spazio nella nostra Nazionale. D’accordo, non è tutto oro ciò che luccica, un errore nel finale della gara del secondo debutto in viola, l’ha commesso e poteva costar caro. Ma gli aspetti positivi superano, almeno per ora, di gran lunga quelli negativi e la Fiorentina pare essersi ritrovata d’incanto in casa un buon esterno sinistro, merce rara e soprattutto molto costosa di questi tempi. Per esprimere un giudizio definitivo, serviranno conferme, anche su questo non ci piove, magari fin dalla gara di San Siro contro la sua vecchia Inter, quella squadra per la quale Biraghi ha sempre fatto il tifo, ma anche quella societĂ che lo ha scartato dopo appena un anno, nonostante le sue ripetute dichiarazioni d’amore. Un’occasione per prendersi un’altra rivincita, dimostrando di poter restare ad alto livello, alla faccia di chi non ci credeva e continua a non crederci.

Crystal Nails Firenze

nasce dall’amore e dalla passione per l’estetica e tutto ciò che riguarda la bellezza e il benessere di ogni persona. La nostra Accademia è un punto di ritrovo per tutte le persone che vogliono entrare nel mondo dell’estetica e del benessere. Tutto ciò che vogliamo è fare delle vostre mani il vostro biglietto da visita, mediante l’utilizzo di prodotti prestigiosi nel settore unghie: Crystal Nails. Mettiamo a disposizione i prodotti che utilizziamo per la nostra clientela, dato che siamo uno dei punti vendita autorizzati Crystal Nails esclusivamente nella zona di Firenze e dintorni. Ci occupiamo della formazione di tutte le aspiranti estetiste mediante corsi di struttura, di base o specialistici, di nail art, pedicure, onicofagia e tanti altri. Ci teniamo a sottolineare che i nostri corsi sono riconosciuti dall’azienda Crystal e hanno lo scopo di formare delle onicotecniche professioniste.


Borja, luci a S. Siro... Dove eravamo rimasti?

|7|

BS| 26 settembre 2020 LENTE D’INGRANDIMENTO

Il “Sindaco” torna al Meazza contro i suoi ex compagni In quello stadio dove ha realizzato il suo primo gol gigliato e dove ha giocato per tre stagioni con il viola nel cuore Adesso può aiutare Iachini a scoprire i segreti dell’Inter ĐƋFRANCESCA BANDINELLI

I

Borja Valero con la nuova maglia viola

l ghiaccio lo ha rotto una settimana fa, subentrando per l’ultimo pugno di minuti al posto di Bonaventura. Sì, perché Borja Valero, 1210 giorni dopo la sua ultima partita in maglia viola, contro il Pescara (maggio 2017), è tornato a mostrare la sua seconda pelle, quella su cui ha tatuato persino le coordinate geografiche di Firenze. Ma adesso, di fronte, ci sarà subito il suo passato, quello che nel giorno della sua presentazione ha prontamente salutato spendendo parole di ringraziamento per la stima dimostrata nel momento più complicato della carriera. Borja ritrova l’Inter con cui, dall’estate del 2017 al 31 agosto scorso, ha messo insieme 100 presenze in tutte le competizioni. Lo farà in una notte piena di significato. Perché al Meazza, la Scala del calcio, lo spagnolo, taglierà il traguardo della duecentocinquantesima gara in Serie A, per altro nello stadio dove, nel lontano 2012, ha segnato il suo primo gol italiano (contro il Milan). Su Instagram, qualche giorno fa, ha brindato al debutto di questa nuova vita al centro della Fiorentina, ma il bello, c’è da scommetterci, deve ancora venire. Lo ha detto senza troppi giri di parole di voler far ricredere anche gli scettici: sente di poter dire e dare molto al calcio italiano, per di più in una realtà come Firenze diventata fin da subito più di una seconda casa. La famiglia, dalla moglie Rocio ai figli, Alvaro e Lucia, lo ha sostenuto fin dall’inizio, consapevoli tutti della centralità di questa realtà per la famiglia ed ora si godono il momento, aspettando di tornare a sentire il ruggito della Fiesole, non appena la pandemia sarà davvero archiviata. Gli ultrà dell’UnoNoveDueSei, intanto, gli hanno dedicato uno striscione appeso alle cancellate del Franchi, capace di andare al di là del distanziamento fisico.

Ora Borja Valero punta solo a farsi nuovamente metronomo della manovra, mettendo a disposizione pure l’esperienza accumulata anche in campo internazionale con i nerazzurri. Aspettando il rientro a pieno regime di Pulgar, che contro il Torino non è stato nemmeno convocato, costretto a rincorrere una preparazione saltata in toto a causa della positività al Covid, il “todocampista” ex Villarreal spera di accendersi i riflettori addosso in maniera permanente. Sa bene che le 5 sostituzioni, da qualche mese a questa parte, hanno ridisegnato la geografia dei cambi ed anche per questo è concentrato unicamente sul farsi trovare pronto, dal primo minuto o subentrando. Perché intanto la storia recente è stata riscritta: se un anno fa, il battesimo in campionato era stato amarissimo, con il ko interno contro il Napoli (3-4, nonostante l’iniziale vantaggio e due momentanee rimonte), adesso c’è la voglia di provare a rovesciare ogni prospettiva, puntando a fare lo sgambetto alla squadra di Conte che contro i viola farà il proprio debutto stagionale in A (la gara contro il Benevento del primo turno, sarà recuperata il 30 settembre). Borja ammicca: ne conosce diversi dei suoi avversari, l’alchimia necessaria per fermarli non è impossibile da trovare. E Iachini, un passo dietro Borja Valero con la l’altro, vuole scalare la montagna. casacca dell'Inter


NOLEGGIO MACCHINE EDILI E STRADALI, PONTEGGIO E GRU Via del Pantano, 2/i - FIRENZE - Tel. 055 757601 r.a. - Fax 055 7576076 - www.bandinellisrl.it - info@bandinellisrl.it 1ª Giornata 20 set 2020

27 set 2020

07 feb 2021

BOLOGNA - PARMA

BOLOGNA - CAGLIARI CROTONE - ATALANTA INTER - PARMA NAPOLI - SASSUOLO ROMA - FIORENTINA SAMPDORIA - GENOA SPEZIA - JUVENTUS TORINO - LAZIO UDINESE - MILAN HELLASVERONA - BENEVENTO

BENEVENTO - INTER FIORENTINA - TORINO

CAGLIARI - LAZIO

BENEVENTO - BOLOGNA

4-1

GENOA - CROTONE

CROTONE - MILAN

FIORENTINA - SAMPDORIA

3-0

JUVENTUS - SAMPDORIA

INTER - FIORENTINA

GENOA - TORINO

-

LAZIO - ATALANTA

NAPOLI - GENOA

JUVENTUS - NAPOLI

2-0

MILAN - BOLOGNA

ROMA - JUVENTUS

LAZIO - INTER

0-2

PARMA - NAPOLI

SAMPDORIA - BENEVENTO

MILAN - SPEZIA

1-1

SASSUOLO - CAGLIARI

SPEZIA - SASSUOLO

PARMA - HELLAS VERONA

-

UDINESE - SPEZIA

TORINO - ATALANTA

SASSUOLO - CROTONE

3-0

HELLAS VERONA - ROMA

HELLAS VERONA - UDINESE

UDINESE - ROMA

8ª Giornata

9ª Giornata 29 nov 2020 21 mar 2021

08 nov 2020

07 mar 2021

ATALANTA - INTER BENEVENTO - SPEZIA BOLOGNA - NAPOLI CAGLIARI - SAMPDORIA GENOA - ROMA LAZIO - JUVENTUS MILAN - HELLAS VERONA PARMA - FIORENTINA SASSUOLO - UDINESE TORINO - CROTONE

12ª Giornata 16 dic 2020

22 nov 2020

20 dic 2020

14 mar 2021

CROTONE - LAZIO

ATALANTA - HELLAS VERONA

FIORENTINA - BENEVENTO

BENEVENTO - JUVENTUS

INTER - TORINO

BOLOGNA - CROTONE

JUVENTUS - CAGLIARI

CAGLIARI - SPEZIA

NAPOLI - MILAN

GENOA - PARMA

ROMA - PARMA

LAZIO - UDINESE

SAMPDORIA - BOLOGNA

MILAN - FIORENTINA

SPEZIA - ATALANTA

NAPOLI - ROMA

UDINESE - GENOA

SASSUOLO - INTER

HELLAS VERONA - SASSUOLO

TORINO - SAMPDORIA

13ª Giornata 18 apr 2021

14 feb 2021

ATALANTA - CAGLIARI

-

7ª Giornata 03 mar 2021

04 ott 2020

1-0

6ª Giornata 01 nov 2020

3ª Giornata

2ª Giornata 31 gen 2021

14ª Giornata 21 apr 2021

BENEVENTO - LAZIO

ATALANTA - ROMA

FIORENTINA - SASSUOLO GENOA - MILAN INTER - NAPOLI

23 dic 2020

15ª Giornata 25 apr 2021

03 gen 2021

02 mag 2021

BOLOGNA - ATALANTA

ATALANTA - SASSUOLO

BENEVENTO - GENOA

CROTONE - PARMA

BENEVENTO - MILAN

CAGLIARI - UDINESE

JUVENTUS - FIORENTINA

CAGLIARI - NAPOLI

FIORENTINA - HELLAS VERONA

MILAN - LAZIO

FIORENTINA - BOLOGNA

JUVENTUS - ATALANTA

INTER - SPEZIA

NAPOLI - TORINO

GENOA - LAZIO

PARMA - CAGLIARI

LAZIO - NAPOLI

ROMA - CAGLIARI

INTER - CROTONE JUVENTUS - UDINESE

ROMA - TORINO

PARMA - JUVENTUS

SAMPDORIA - SASSUOLO

SPEZIA - BOLOGNA

SAMPDORIA - CROTONE

SPEZIA - GENOA

PARMA - TORINO

UDINESE - CROTONE

SASSUOLO - MILAN

UDINESE - BENEVENTO

ROMA - SAMPDORIA

HELLASVERONA - SAMPDORIA

TORINO - BOLOGNA

HELLAS VERONA - INTER

SPEZIA - HELLAS VERONA

CAPPELLE DEL COMMIATO Firenze - Viale Milton 89/91 - Tel. 055 48 98 02 Firenze - Via Caccini 13 C - Tel. 055 41 66 71 Firenze - Via delle Panche 56 - Tel. 055 41 66 71

OFISA ONORANZE FUNEBRI 24 h su 24 h

Ag. Careggi - Via Caccini 17 Firenze - Tel. 055 41 66 71 Ag. Bellariva - Via Aretina 57/r Firenze - Tel. 055 66 09 22 Ag. Isolotto - Via Mortuli 29/r Firenze - Tel. 055 71 31 695 Ag. Ponte di Mezzo - Via Carlo del Prete 22/r Firenze - Tel. 055 07 39 889 Ag. Campo di Marte - Viale dei Mille 2/Gr Firenze - Tel. 055 07 32 491 Ag. Torregalli - Via di Scandicci 310/b Firenze - Tel. 055 70 73 25 Ag. Sesto Fiorentino (Fi) - Via Pascoli 1 - Tel. 055 44 43 16 Ag. Scarperia (Fi) - Via Roma 14 - Tel. 055 84 61 29

Viale Milton, 89/91 - Firenze - tel 055 48 98 02 - info@ofisa.it - www.ofisa.it


SANTA CROCE SULL’ARNO SEDE 0571 486099 MAGAZZINO 0571 360511 URGENZE 335 7248082

www.corrierelai.it

GIORNALIERO PER FIRENZE CORRISPONDENTI PER TUTTA L’ITALIA 4ª Giornata

5ª Giornata

18 ott 2020

21 feb 2021

25 ott 2020

CLASSIFICA Serie A

28 feb 2021

P

g

partite totali v n p

CLASSIFICA Serie A

P

g

partite totali v n p

BOLOGNA - SASSUOLO

ATALANTA - SAMPDORIA

1

Genoa

3

1

1

0

0

11

Inter

0

0

0

0

0

CROTONE - JUVENTUS

BENEVENTO - NAPOLI

2

Juventus

3

1

1

0

0

12

Lazio

0

0

0

0

0

3

Verona

3

1

1

0

0

13

Spezia

0

0

0

0

0

4

Milan

3

1

1

0

0

14

Udinese

0

0

0

0

0

INTER - MILAN

CAGLIARI - CROTONE

NAPOLI - ATALANTA

FIORENTINA - UDINESE

ROMA - BENEVENTO

GENOA - INTER

SAMPDORIA - LAZIO

JUVENTUS - HELLAS VERONA

5

Napoli

3

1

1

0

0

15

Torino

0

1

0

0

1

SPEZIA - FIORENTINA

LAZIO - BOLOGNA

6

Fiorentina

3

1

1

0

0

16

Bologna

0

1

0

0

1

TORINO - CAGLIARI

MILAN - ROMA

7

Cagliari

1

1

0

1

0

17

Parma

0

1

0

0

1

UDINESE - PARMA

PARMA - SPEZIA

8

Sassuolo

1

1

0

1

0

18

Crotone

0

1

0

0

1

HELLAS VERONA - GENOA

SASSUOLO - TORINO

11ª Giornata 13 dic 2020

CROTONE - NAPOLI FIORENTINA - GENOA

BOLOGNA - ROMA

INTER - BOLOGNA

CAGLIARI - INTER

JUVENTUS - TORINO

CROTONE - SPEZIA

PARMA - BENEVENTO

GENOA - JUVENTUS

ROMA - SASSUOLO

LAZIO - HELLAS VERONA

SAMPDORIA - MILAN

MILAN - PARMA

SPEZIA - LAZIO

NAPOLI - SAMPDORIA

UDINESE - ATALANTA

SASSUOLO - BENEVENTO

HELLAS VERONA - CAGLIARI

TORINO - UDINESE

16ª Giornata

0

0

0

0

0

19

Roma

0

1

0

0

1

0

0

0

0

0

20

Sampdoria

0

1

0

0

1

11 apr 2021

ATALANTA - FIORENTINA

06 gen 2021

Atalanta Benevento

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14

CLASSIFICA MARCATORI

10ª Giornata 06 dic 2020 03 apr 2021

9 10

17ª Giornata 09 mag 2021

10 gen 2021

NOME Ibrahimovic Castrovilli Ronaldo Bonucci Kulusevski Bourabia Destro Pjaca Pandev Zappacosta Insigne Mertens Riviere Simeone

SQUADRA Milan Fiorentina Juventus Juventus Juventus Sassuolo Genoa Genoa Genoa Genoa Napoli Napoli Crotone Cagliari

RETI 2 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

18ª Giornata 12 mag 2021

17 gen 2021

RIGORI 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

19ª Giornata 16 mag 2021

24 gen 2021

23 mag 2021

ATALANTA - PARMA

BENEVENTO - ATALANTA

ATALANTA - GENOA

BENEVENTO - TORINO FIORENTINA - CROTONE

BOLOGNA - UDINESE

FIORENTINA - CAGLIARI

BOLOGNA - HELLAS VERONA

CAGLIARI - BENEVENTO

GENOA - BOLOGNA

CAGLIARI - MILAN

GENOA - CAGLIARI

CROTONE - ROMA

JUVENTUS - SASSUOLO

CROTONE - BENEVENTO

JUVENTUS - BOLOGNA

LAZIO - FIORENTINA

MILAN - TORINO

INTER - JUVENTUS

LAZIO - SASSUOLO

MILAN - JUVENTUS

PARMA - LAZIO

LAZIO - ROMA

MILAN - ATALANTA

NAPOLI - SPEZIA

ROMA - INTER

NAPOLI - FIORENTINA

PARMA - SAMPDORIA

SAMPDORIA - INTER

SPEZIA - SAMPDORIA

SAMPDORIA - UDINESE

ROMA - SPEZIA

SASSUOLO - GENOA

UDINESE - NAPOLI

SASSUOLO - PARMA

UDINESE - INTER

TORINO - HELLAS VERONA

HELLAS VERONA - CROTONE

TORINO - SPEZIA

HELLAS VERONA - NAPOLI

Risolviamo i Vostri problemi

ITALIA SPURGHI

FIRENZE - Via Senese, 98/R - Tel. 055-2322635 - info@italiaspurghi.it


PRATO

59100 PRATO Via Sabadell, 80/18 Tel. 0574 591315 r.a. Fax 0574 575737 mail: tipograďŹ a@baroniegori.it - www.baroniegori.it


| 11 |

ASSALTO AI NERAZZURRI

BS| 26 settembre 2020 PROBABILI FORMAZIONI

INTER- FIORENTINA Stadio Meazza 26.09.2020, ore 20.45

F

iorentina di scena alla “Scala del Calcio” per cercare di dare continuità

all’ottima partenza della prima di campionato. Stavolta, però,

INTER 3-5-2 1 Handanovic

Lukaku Lautaro

98 Hakimi 23 Barella 5 Gagliardini 12 Sensi 15 Young

37 Skriniar 95 Bastoni 11 Kolarov

Young

Sensi

Hakimi Gagliardini

Barella Skriniar

Bastoni

l’avversario sarà di primissimo 9 Lukaku 10 Lautaro

livello: quell’Inter di Conte,

Kolarov

Handanovic

giunta seconda nella scorsa stagione, ad un solo punto dal-

ALLENATORE: CONTE

la Juventus campione. Per l’occasione Iachini potrà contare su Amrabat, che ha scontato la

A Disposizione: 97 Radu, 27 Padelli, 13 Ranocchia, 33 D’ambrosio, 22 Vidal, 77 Brozovic, 29 Dalbert, 24 Eriksen, 14 Perisic, 44 Nainggolan, 7 Sanchez.

squalifica, e che farà così il suo debutto in viola in un palcoscenico così importante. A metà campo, accanto all’ex Verona,

Ribery

ci sarà sicuramente Castrovilli e uno fra Bonaventura e Duncan, in ballottagio per una maglia

Biraghi

Castrovilli

Kouame Amrabat

da titolare. Sulle fasce Chiesa si occuperà della corsia di de-

Caceres

stra, Biraghi di quella mancina.

Bonaventura Chiesa

Pezzella

La linea difensiva sarà formata

Dragowski

da Milenkovic, Pezzella (recu-

FIORENTINA 3-5-2 69 Dragowski 4 Milenkovic 20 Pezzella 22 Caceres

25 Chiesa 5 Bonaventura 34 Amrabat 10 Castrovilli 3 Biraghi 7 Ribery 11 Kouame

Milenkovic

perato e anch’egli al debutto stagionale) e Caceres. In attac-

ALLENATORE: IACHINI

co fiducia alla “strana coppia” Ribery – Kouame (in vantaggio su Vlahovic e Cutrone).

A Disposizione: 1 Terracciano, 33 Brancolini, 98 Igor, 17 Ceccherini, 21 Lirola, 23 Venuti, 8 Duncan, 6 Borja Valero, 18 Saponara, 63 Cutrone, 9 Vlahovic.

CONSULENZA TECNICA

Ortopedia Paoletti Scarpe su misura e predisposte per plantari Plantari con analisi computerizzate Busti, cinti, protesi e tutori su misura

CONSEGNA A DOMICILIO

Carrozzine, stampelle, deambulatori Letti ortopedici, ausili per riabilitazione Poltrone regolabili

Firenze - Via S. Ammirato 29/R - Tel. 055 677 007 Scandicci - Via G. Amendola, 32 - Tel. 055 398 6546 ortopediapaoletti@gmail.com - www.ortopediapaoletti.it


'*3&/;& 0TNBOOPSP

7JB EFM 1POUF B (JPHPMJ

Si effettuano piccoli lavori edili con piattaforma

In collaborazione con ESCO (ENERGY SERVICE COMPANY) OFFRIAMO: A) servizi energetici integrati e garantiti a livello contrattuale B) finanziamento dei bonus I NOSTRI SERVIZI SONO A VOSTRA DISPOSIZIONE GRATUITAMENTE

con

SISMA BONUS + ECOBONUS Rendi la tua abitazione sicura e a basso consumo di energia

CON DETRAZIONI FISCALI FINO AL 110% POSSIBILITÀ DI CESSIONE DI CREDITO O SCONTO IN FATTURA

RISTRUTTURAZIONI CHIAVI IN MANO DAL PROGETTO ALLA REALIZZAZIONE

OFFERTA LANCIO IMPERMEABILIZZAZIONE A PARTIRE DA € 29 AL MQ.

Tel. 055.0317483 Cell: 334.2401079 / 380.5863585 / italtetti3@gmail.com


Amrabat vs Barella, tecnica e potenza contro dinamismo

| 13 |

BS| 26 settembre 2020

IL DUELLO

Il centrocampista viola ha piedi buoni e fisico Quello dell'Inter è un corridore con senso del gol Di certo sarà una bella sfida nella sfida a San Siro che avrà un peso sulla partita forse decisivo ĐƋMATTEO CALAMAI

S

arà una sfida tra guerrieri. Amrabat contro Barella. Li immagini a scontrarsi in mezzo al campo. Immagini scintille. Ma non c’è dubbio che il duello tra il marocchino, il grande colpo del mercato estivo della Fiorentina e il nazionale nerazzurro avrà un peso sulla gara di San Siro.

TECNICA AMRABAT 8,5 - BARELLA 7,5 Il marocchino ha piedi buoni. Non a caso Iachini sta pensando di utilizzarlo nella veste di regista basso. Con il doppio compito: coprire le incursioni centrali dell’Inter e far partire l’azione. Barella ha una tecnica più grossolana. Anche se negli ultimi anni ha lavorato su questo aspetto.

DINAMISMO AMRABAT 7 – BARELLA 8,5 Il marocchino ha un buon passo. Ma non è certo un corridore. Diciamo che quando verticalizza riesce comunque a garantire buone accelerazioni. Il centrocampista dell’Inter macina chilometri e chilometri. Senza accusare apparentemente fatica.

POTENZA AMRABAT 9 – BARELLA 8,5 Anche su questa voce è un bel duello. Ma Amrabat ha qualche watt nel motore in più. Però sono due centrocampisti che fisicamente reggono il confronto con qualsiasi avversario.

SENSO DEL GOL AMRABAT 7 - BARELLA 8,5 Fare gol non è l’esercizio nel quale Amrabat eccelle. Basta guardare le sue statistiche. E non è una buona attenuante quella che il marocchino ha proposto nella sua presentazione ufficiale e cioè che opera spesso lontano dalla porta avversaria. Barella, invece, è un incursore molto pericoloso.

SENSO TATTICO AMRABAT 9 – BARELLA 7,5 Qui il ragionamento è capovolto. Il campione della Fiorentina ha una fantastica visione di gioco. Riesce ad alternare tocchi corti e improvvisi cambi di gioco. Barella, invece, è un istintivo. Spesso si ritrova fuori posizione anche se con la curaConte in tal senso si sta pian piano plasmando.

Nicolò Barella

Sofyan Amrabat

SENSO DI SQUADRA AMRABAT 9 – BARELLA 8,5 Il marocchino è un leader per eccellenza. Guardando ai vecchi centrocampisti della Fiorentina ricorda un po’ Dunga. Barella forse ha meno carisma di Amrabat ma è sempre al servizio dei compagni di squadra.

TOTALE AMRABAT 49,5 - BARELLA 49

Costruzione e Restauro Ristrutturazione facciate e coperture Ristrutturazioni civili e rurali Pavimentazioni Rivestimenti in genere Fognature, Scavi e Rinterri Opere con Piattaforma aerea fgimpresa@gmail.com cell. 393 85 82 173 Costruzione e Restauro


BS| 26 settembre 2020 IL DIBATTITO

La posizione della Curva Fiesole: “O tutti o nessuno!”

| 14 |

In mille al Franchi, giusto o sbagliato? Riapertura dello stadio per “pochi intimi” L’ok del Governo ha scatenato le polemiche Pucci (Accvc): “Teniamo conto della capienza” Sartoni (tifoso storico): “Premiamo la fedeltà” una cosa davvero negativa. Capisco che i club abbiano bisogno di incassare, soprattutto in questo momento difficile, e che quindi privilegino gli sponsor. Ma non è facile, non vorrei essere nei panni di chi sceglie”. SARTONI: “La regola giusta dovrebbe esser una soltanto: chi ha sempre seguito la squadra, anche in trasferta, dovrebbe avere il diritto di esserci. E’ vero che non tutti possono permettersi il lusso di seguire ovunque la Fiorentina e che la passione è uguale per tutti, ma se dovessi scegliere un criterio stabilirei un premio alla fedeltà”.

ĐƋLUCIA PETRAROLI

M

ille tifosi per tornare a ripopolare gli stadi del calcio, deserti ormai dal marzo scorso. Il Governo ha dato l’ok all’ingresso di un numero limitato di persone agli eventi sportivi all’aperto, almeno fino al 7 ottobre prossimo, quando potrebbero essere prese altre misure in base alla curva dei contagi. Dunque, a meno di capovolgimenti dell’ultim’ora, anche lo stadio Artemio Franchi verrà riaperto al pubblico, già a partire dalla partita contro la Sampdoria, in programma venerdì 2 ottobre alle 20,45. Una scelta che ha subito sollevato il polverone delle polemiche. E’ giusto correre il rischio di una riapertura, nonostante l’emergenza sia ancora in pieno corso? Oppure, perché mille persone per tutti gli stadi della serie A se le capienze sono differenti? E ancora, come decidere chi far entrare? Domande a cui si è aggiunta la posizione drasticamente espressa dai gruppi che albergano la Curva Fiesole: “O tutti o nessuno!”. Concetto ribadito anche attraverso uno striscione appeso alle cancellate dello stadio e firmato, appunto, Curva Fiesole. Insomma il dibattito è aperto e di difficile soluzione, per questo noi del Brivido abbiamo chiesto l’opinione a chi lo stadio lo frequenta da molti anni e ha contatti stabili con i gruppi organizzati della tifoseria gigliata.

Siete favorevoli alla riapertura dello stadio a un numero ristretto di tifosi o pensate sia meglio la linea del tutti o nessuno portata avanti dai ragazzi della Fiesole? FILIPPO PUCCI (presidente del Centro di Coordinamento): “Come principio sono per il "Tutti o nessuno", ma dal punto di vista pratico si capisce che c'è il progressivo ritorno alla normalità. Quello che non capisco è come in stadi da 40 mila persone e altri da 15 mila, ci debbano essere le stesse mille persone. Va stabilita una percentuale d’ingressi in base alla capienza dello stadio di cui si parla. Bisogna capire poi chi vai a privilegiare e chi penalizzi”.

STEFANO SARTONI (tifoso storico della Curva Fiesole): “Sono d'accordo coi ragazzi della Fiesole, come con tutti i tifosi d'Italia. Al momento mi pare di capire che chi entrerà saranno rappresentanti degli sponsor o persone legate alla società. Insomma personaggi “di rilievo”. E io dico che invece ogni tifoso avrebbe il sacrosanto diritto di esserci”.

Che settori dovrebbero essere aperti? Sola la Tribuna o anche gli altri settori del Franchi? PUCCI: “Se entreranno mille persone è sufficiente un solo settore dello stadio, magari la Tribuna così il pubblico è al coperto. È una responsabilità importante che comunque dovranno assumersi”. SARTONI: “Per mille un solo settore, certamente la Tribuna, sarebbe più che sufficiente”.

Se deve essere apertura a un numero limitato di persone, che criteri dovrebbero essere usati dalla società per "scegliere" i tifosi da invitare al Franchi? PUCCI: “È il problema basilare. Una società deve tenere presente che, ad oggi, i match senza pubblico sono

IL MIGLIOR SERVIZIO DENTISTICO PER IL SORRISO DI GENITORI E BAMBINI.

Ripartiamo in sicurezza! √ Laser Terapia T √ Cura dei disturbi del sonno Lo studio Marini è un’istituzione a Firenze, presente dal 1993 nel quartiere 4, nella nuova sede dal 2007. Il Dr. Gianluca e i suoi collaboratori cure, della tecnologia, dei materiali e del mantenimento degli standard di igiene della struttura.

STUDIO DENTISTICO MARINI DR. GIANLUCA Via Spinello Aretino, 18 - 50143 Firenze Tel: 055 716952 - 329 9326305 E-mail: studio.gmarini@libero.it FIRENZE - Via Spinello Aretino, n°18 www.studiodentisticomarinigianluca.it


23 11

settembre

ottobre

più semplice, più sicura, più Fiera! sicura creativa

tecnologica

golosa

accessibile

ecologica

19 giorni per scoprire un modo nuovo di essere Fiera di Scandicci fieradiscandicci

Trova le aziende su

www.fiera365.it

www.scandiccifiera.it

Organizzazione

Media Partner


TOYOTA C-HR HYBRID COUPÉ. SUV. IBRIDO.

Firenze nord

Firenze sud

Borgo San Lorenzo

Via S. Morese, 9 - Sesto F.no

Via Ambrosoli, 68

Viale Giovanni XXIII, 51

Tel. 055 79971 biauto-toyota.it info@biauto.it


Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.