Il Brivido Sportivo Speciale Federico Chiesa + InViola Magazine

Page 1

Lei CAR Service di Poli Alessandro e Malva Antonio

CENTRO REVISIONI AUTO-MOTO Montaggio ganci traino Installazione impianti a GPL e Metano Convenzionati con le società di Noleggio Auto Sostituzione e riparazione cristalli e pneumatici

GIORNALIERO PER FIRENZE CORRISPONDENTI PER TUTTA L’ITALIA SANTA CROCE SULL’ARNO SEDE 0571 486099 MAGAZZINO 0571 360511 URGENZE 335 7248082

www.corrierelai.it

SANIFICAZIONE AUTO

12 GIIUGNO |20 020|

Via Campo D’Arrigo, 16/r - Firenze Tel. 055.583879 - Cell. 366.6535470 - Fax 055.5000666 leicarservice@hotmail.com - www.leicarservice.it

EDITORIALE Comunque vada sarà un successo A pagina 3

LA SOLUZIONE Graziani: “Ancora un anno insieme” A pagina 5

IL PRIMO MAESTRO Romei: “Resterà solo con l’Europa” A pagina 15

ALL’INTERNO L’INSERTO

tel.


#ripartiamoinsieme con Pinocchio! Ti aspettiamo a Collodi, il borgo della ďŹ aba tra Pistoia e Lucca.

Info su: www.pinocchio.it - parcodipinocchio@pinocchio.it - tel. 0572 429342 Parco di Pinocchio, via San Gennaro 5 - 51012, Collodi (PT)


|3|

Comunque vada‌ sarà un successo

BS|12 giugno 2020 EDITORIALE

Chiesa va o resta? La risposta spetta a Federico Commisso è stato molto chiaro su questo Il suo talento sarebbe preziosissimo per il futuro Altrimenti la Fiorentina avrà 70 milioni da spendere

Dal punto di vista tecnico la permanenza sarebbe la cosa piĂš giusta Parole e sensazioni, il risultato appare evidente: sembra che si stiano creando le condizioni per una cessione. Ciò che era stato bloccato un’estate fa adesso sembra davvero cambiato. Magari anche una frase chiarificatrice da parte di Federico e il suo entourage potrebbe essere di aiuto nel dipanare la matassa. Il silenzio, però, aiuta se ci sono piani di partenza. Non si alimentano polemiche, si gestisce tutto meglio. Come detto, dunque, in un caso o nell’altro ci sarĂ una convenienza anche se dal punto di vista tecnico sarebbe giusto che Federico restasse. La Fiorentina deve aprire un ciclo dopo la strana e disagiata stagione di quest’anno, per farlo servirebbe uno zoccolo duro su cui puntare. Una base di giovani: da Chiesa a Castrovilli, da Milenkovic a Vlahovic. Senza dimenticare Sottil, Cutrone, Dragowski. Se Federico Chiesa

Ä? Ć‹

C

omunque finirà sarà un successo‌ Il caso Chiesa si potrebbe sintetizzare cosÏ. Se arriveranno 70 milioni per il cartellino la Fiorentina incasserà e si rinforzerà con quei denari e se invece Federico si convincerà a restare, rinnovando il contratto con i viola, nella prossima stagione il club viola avrà ancora un talento nel motore.

Tutti i diritti riservati: vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e foto di questa pubblicazione Chiuso in redazione il 09/06/2020 alle ore 19

Direttore Editoriale Luca Calamai Direttore responsabile Mario Tenerani Caporedattore Tommaso Borghini

Questa è la fotografia che possiamo scattare, rimettendo insieme anche le recenti dichiarazioni dei protagonisti viola. Il presidente Commisso: “Non ho piĂš voglia di rispondere a queste domande‌ Se Chiesa vorrĂ andarsene e arriveranno i soldi per il cartellino, lo lasceremo partireâ€?. Mentre Pradè è stato ancora piĂš netto: “Per andare avanti bisogna essere in due‌â€?. Editore e pubblicitĂ SPORTMEDIA GROUP info@brividosportivo.it N° ROC 26744

Redazione redazione@brividosportivo.it GraďŹ ca e impaginazione Rossana De Nicola e Alexandra Barbieri graďŹ ca@brividosportivo.it

Federico fosse ceduto i viola perderebbero un tassello molto importante del mosaico. Andrebbe rimpiazzato senza sbagliare nulla. Ma non si può nemmeno negare ad un calciatore ambizioso la possibilitĂ di andare a misurarsi su palcoscenici prestigiosi e piĂš impegnativi. Chiesa ha voglia di Champions e di mete da conquistare. Ecco perchĂŠ tutto induce a pensare che ci si avvii verso una cessione. Ma comunque finirĂ sarĂ un successo‌ Stampa Baroni e Gori Foto Massimo Sestini Foto storiche archivio Paolo Melani

Hanno collaborato Ruben Lopes Pegna, Daniele Taiuti, Lucia Petraroli, Francesca Bandinelli, Brunella Ciullini

Dr. Luca Gatteschi Responsabile Area Medica

FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE Il Centro Gianfortuna non è solo Fisioterapia‌.

- Centro di Medicina Sportiva: per Visite Mediche NON Agonistiche ěƉ™°ďƚƋ°Ç„ÄœĹ…ĚüĆ‰ĂĽĆ‰ĂŽĹ…ĚŸĆšÄŹĂĽÄšÇ„°Ć‰ÄšĆšĆ‹ĹłÄœÇ„ÄœĹ…Ě°ďüƉŸĹžĂĽĂŽÄœÄ€ĂŽ° L’attivitĂ del Centro Gianfortuna, Fisioterapia e Medicina Sportiva, pone al centro della Terapia la persona, attraverso la produzione di servizi medici e riabilitativi, dove la corretta Valutazione Medica, la Fisioterapia e la Prevenzione, cosĂŹ come l’Alimentazione e la Prescrizione di uno stile di vita sano e completo, trovino l’integrazione per un semplice e personale stato di Salute.

Prof. Massimo Gianfortuna Resp. Percorso Riabilitativo

Prof.ssa Ilaria Stefanini Resp. Fisioterapia

Centro Gianfortuna Fisioterapia e Riabilitazione - Centro Commerciale Coop*Gavinana Via Erbosa 68, Firenze Tel / Fax 055 6802197 - info@centrogianfortuna.it www.centrogianfortuna.it


BS| 12 Giugno 2020

|4|

Di Gennaro: “Va tenuto perché è il migliore”

L’OPINIONE

L’ex centrocampista: “Se si vuole stare ai vertici un giocatore come Chiesa non si può cedere La Fiorentina del futuro gli va costruita attorno E se fossi in lui rinnoverei il contratto di corsa”

“A Firenze sarebbe un simbolo e Commisso ha grandi ambizioni”

Oltretutto il fatto che gli Europei siano slittati all'anno prossimo può giocare a favore della Fiorentina e della permanenza di Chiesa che in viola sa bene di avere una maglia da titolare e una considerazione altissima. E poi non scordiamoci di Ribéry: avere come compagno di squadra un formidabile campione come il francese è una fortuna che Federico deve tenersi stretta e sfruttare nel migliore dei modi, per carpire i suoi segreti e attingere dai suoi consigli e dalla sua immensa esperienza”.

ĐƋ Ƌ

A

ntonio Di Gennaro, giusto che Rocco Commisso faccia di tutto per trattenere Federico Chiesa? “Fossi il presidente viola cercherei di fare il possibile, parliamo di uno dei migliori talenti del calcio italiano. Vero che deve compiere ancora un ulteriore step di crescita ma le sue qualità sono sotto gli occhi di tutti. E fra l'altro nonostante la giovane età Federico ha già accumulato una certa esperienza”. Il patron viola ha detto più volte di voler allestire una Fiorentina competitiva, capace di tornare protagonista in Italia e in Europa. “Ecco, proprio per questo deve tenere tutti i migliori e Chiesa è fra questi. A meno lui non chieda apertamente di andar via, e allora bisognerà prenderne atto. Ovviamente aspettando l'offerta più congrua”.

La sua Fiorentina 'ideale' su quali giocatori si basa? “Nessun dubbio: Chiesa, Ribéry, Castrovilli e Milenkovic. Loro sono i punti fermi adesso e mi auguro per il bene della squadra anche per il futuro. Sono giocatori che possono contribuire a riportare la Fiorentina ad alti livelli”.

Il figlio d'arte però è in scadenza nel 2022, dunque Commisso dovrà cercare di raggiungere presto un accordo per prolungare Antonio Di Gennaro e ritoccare il contratto. Crede che alla fine tutto questo si realizzeIl suo consiglio a Chiesa insomma è rà? di restare viola... “Chiesa sa di essere importante per “Certo e lo dico con convinzione. Firenze e la Fiorentina che vuol farne il giocatore-simbolo e la Fiorentina e i Come progetto quello della Fiorentisuoi tifosi sanno quanto lui sia imporna in prospettiva è uno dei migliori tante ora e in futuro. Arrivare ad un acnel panorama del calcio italiano, Di Ge nnaro cordo con queste premesse non penso in ma molte società anche fra quelle big glia vio sarà difficile. E poi Federico ha solo 22 la sono in crisi e la sosta per l'emeranni, ha tanto tempo davanti e se proprio genza sanitaria ha acuito e acuirà ancor più la crisi. u n giorno deciderà di cambiare gli consiglieQuesto rischio non sembra riguardare la Fiorentina rei di andare a giocare in Premier League. Secondo grazie ad una proprietà solida, forte e ambiziosa. me lui è il giocatore ideale per il calcio inglese, ha tutto per imporsi su quel palcoscenico. Prima però Ecco perché fossi in Federico non ci penserei due volte e resterei a Firenze.

continui a dare tutto se stesso ai colori viola”.

La PIZZILA IO a DOMIC

TABACCHERIA

Bacci Guido Firenze - Via Bugiardini 3 - tel 0557327434

Western Union Money Transfer Pagamento bollettini postali e bancari Articoli da regalo e per la scuola

BIGLIETTI STADIO GADGETS VIOLA

055 .71 .71 .71 NOVITdiÀne

or Se fai unì, con la il venerdpi tiamo ca pizza ti rea copia del un tivo or Sp o Brivid

Consegna a domicilio di

PIATTI di PESCE e di GELATO

in collaborazione con

GELATERIA

Via Antonio del Pollaiolo, 188 - Firenze

www.superpizzafirenze.it

NI ORDIINE ONL


Graziani: “Un altro anno insiemeâ€? L’ex attaccante viola: “Chiesa deve allungare il contratto di altri 12 mesi con una clausola rescissoria ‘umana’ CosĂŹ potrĂ fare un grande campionato in viola e sarĂ titolare in Nazionale ai prossimi Europeiâ€? Ä?Ć‹ Ć‹

"I

o ho la soluzione giusta per risolvere la storia di Chiesa". Ciccio Graziani è il solito vulcano di idee. Il tormentone Federico lo ha infastidito. E allora ecco la sua proposta per fare tutti felici: "Commisso e Chiesa dovrebbero allungare di un anno il contratto, con un adeguamento economico per l’attaccante e dovrebbero stabilire una clausola rescissoria “umanaâ€? che Federico potrebbe esercitare fin dal giugno 2021. Questa soluzione farebbe tutti contenti. La societĂ viola avrebbe ancora a disposizione, almeno per altri dodici mesi, uno dei giovani piĂš importanti del calcio italiano. In piĂš non venderebbe Chiesa in un momento sbagliato. Dopo il Covid 19 le valutazioni dei calciatori si sono abbassate. Faccio fatica a pensare che ci sia qualche club disposto oggi a mettere sul piatto settanta milioni in contanti per acquistare Federico. Tra un anno lo scenario potrebbe essere molto diverso". Ciccio tira il fiato. E indossa i panni dell’attaccante.

"Anche Chiesa avrebbe solo vantaggi dal rimandare di dodici mesi una decisione non semplice. Intanto preparerebbe nel modo migliore un appuntamento fondamentale per la sua carriera come gli Europei. Un conto è giocare con la squadra dove sei cresciuto, da intoccabile. Un conto, tanto per fare un esempio, è entrare in competizione con un parco attaccanti formidabile come quello della Juve. Poi, guadagnerebbe comunque di piĂš. E sono soldi che si merita tutti. Infine tra un anno per lui potrebbero aprirsi anche le porte del grande calcio internazionale. Gli basterebbe essere protagonista all’Europeo". Graziani dopo questa analisi torna nel suo ruolo di "spettatore". "Mi permetto, però, di dare un ultimo consiglio a Federico. Faccia di tutto per evitare di entrare in conflitto con Commisso. Credo che questa sarebbe una strategia sbagliata. Ciccio Graziani

|5|

BS| 12 Giugno 2020 LA SOLUZIONE

“La crisi ha abbassato il prezzo dei calciatori Conviene a tutti proseguire�

viola Graziani in

Queste vicende, e ne capitano in ogni mercato, vanno risolte con il dialogo e con il buonsenso". L’ultima riflessione è per la Fiorentina. "Se proprio Federico volesse andar via credo che la societĂ viola dovrĂ pretendere oltre a tanti soldi, penso 40-50 milioni, una grande contropartita tecnica. Juve e Inter che stanno seguendo da tempo l’attaccante viola hanno figure molto interessanti che potrebbero far crescere il livello della squadra viola".

Scandicci

summer PRESENTA

SCHOOL

LUOGO DI SVOLGIMENTO Scuola E.Fermi di Scandicci

Mens sana no sa in corpore

SCONTI

COMUNALI PER I RESIDENTI A SCANDICCI

CONTATTI

DEL 50% SU ISCRIZIONI AD ALMENO 2 SETTIMANE



|7|

Seconda punta con la fascia

BS| 12 Giugno 2020 CON LUI

Se Chiesa dovesse restare viola farĂ l'attaccante E, in caso di partenza di Pezzella, sarebbe il Capitano Accanto a lui il talentuoso Vlahovic affiancato da un centravanti di maggiore esperienza

Ribery e Federico uomini simbolo delle ambizioni di Commisso

Ä?Ć‹ Ć‹

C

Chiesa con Ribery

hiariamo subito una cosa: Rocco sarebbe felicissimo se Federico Chiesa decidesse di legarsi a vita alla Fiorentina. Non come capita con qualche presidente che, sui giornali riempie di elogi il suo gioiello ma che in realtĂ spera solo di trovarsi nel portafoglio il prima possibile l’assegno giusto di qualche corteggiatore. Rocco è un presidente diverso. Non ha problemi economici e questo sicuramente lo mette in una posizione di grande vantaggio. In piĂš non trascura mai l’aspetto umano, direi quasi sentimentale, dei temi che affronta. Con Chiesa il primo impatto è stato complicato. Ma, strada facendo il presidente viola ha cominciato a considerarlo come un figlioccio. Ecco perchĂŠ sarebbe felice di tenerlo almeno un altro anno. Come sarebbe la squadra viola con Federico? In pratica con la sua conferma Joe Barone e Daniele Pradè sarebbero molto avanti nella costruzione del nuovo reparto offensivo. La Fiorentina della prossima stagione, quella dell’Europa a tutti i costi, avrĂ come modulo il 3-4-1-2. Rocco vuole un tre-quartista, insomma, un numero 10 e due punte. E Iachini o chi per lui dovrĂ accontentarlo. Il ruolo di rifinitore toccherĂ a Franck Ribery, che giĂ ha cominciato a lavorare su questo suo nuovo abito tattico.

t $POUJOVB B QBHJOB

HAI TROVATO DEI BUCHI NELLE TRAVI O DELLA SEGATURA SUI MOBILI DI LEGNO?

FIOR

Il tarlo è un insetto che si ciba del legno causando dei danni ai mobili e alle persone con i suoi parassiti. Noi di Disinfesta^MSRI 9VFERE IǺIXXYMEQS XVEXXEQIRXM ERXMXEVPS GSR WMWXIQM professionali tradizionali e con il rivoluzionario sistema ecologico senza uso di solventi e insetticidi anche a domicilio.

Riusciamo a liberarti dai suoi parassiti in sole 6h con prodotti completamente naturali.

RICHIEDI ORA IL TUO TRATTAMENTO ANTITARLO ECOLOGICO. Campi Bisenzio (Fi) - Via Maiano, n. 17 - Tel. 055 8953649 - 335 6144112 disinfestazioneurbana@gmail.com - disinfestazioneurbana.it

di

PANE

Pasticceria produzione propria Biscotti di Prato - Bozza pratese Guanciale lievitazione naturale Pane integrale - Prime macine

ina rass

NE L PAiano

AG

I uotid q

OSI

TIF DEI

LA VIO

GRASSINA

Via Costa al Rosso 28/32


BS| 12 Giugno 2020

|8|

CON LUI

VLAHOVIC (PIATEK)

t 4FHVF EB QBHJOB FR7 potrebbe dividersi il compito magari con Paquetà che resta un obiettivo centrale del mercato viola. Chiesa, invece, farebbe la seconda punta. Il ruolo che piace di più al gioiello della Fiorentina. Federico non riesce più a vedersi nella posizione di esterno a tutta fascia. E’ convinto di poter ripercorrere le orme del padre e di riuscire a diventare in tempi brevi un attaccante da 12-15 reti garantite a campionato. E proverà a dimostrare tutto questo già in questa coda di torneo. Federico sa benissimo che è arrivato per lui il momento di compiere l’ultimo salto di qualità. Di trasformarsi da formidabile talento in top player. Una crescita che attende con impazienza anche il cittì Roberto Mancini che considera Federico una delle pedine importanti dell’Italia che parteciperà tra un anno alla fase finale dell’Europeo. Accanto a Chiesa ci saranno di sicuro il talento Vlahovic e quasi certamente un altro grande bomber. Il gigante serbo ha colpi da paura ma è un classe 2000 e quindi ha ancora bisogno di tempo per completare il suo percorso di crescita.

Tempo che, invece, non ha la Fiorentina per tornare in Europa. Ecco perché Barone e Pradè stanno valutando con attenzione la possibilità di portare a casa anche una punta di maggiore garanzia. Insomma, uno da venti reti sicure. Subito. La conferma di Chiesa avrebbe anche risvolti non solo di natura tecnico-tattica. Un Federico che decidesse di sposare il progetto di Rocco diventerebbe subito uno dei simboli di questa affascinante sfida. La fascia di capitano potrebbe finire immediatamente al suo braccio se Pezzella decidesse di accettare le tante offerte che gli stanno arrivando. Ma fascia a parte Federico sarebbe il fiore all’occhiello di un progetto ambizioso e anche un formidabile veicolo per attirare da una parte sponsor di alto profilo e dall’altra per invogliare i futuri talenti a indossare la maglia di Chiesa. Già oggi Federico è l’idolo di una giovanissima generazione di aspiranti calciatori. Provate a immaginarlo tra un anno e mezzo mentre stringe la mano ai futuri Chiesa in uno dei tanti campi del futuro Centro Sportivo. Uno spettacolo.

CHIESA

RIBERY (PAQUETA’)

PULGAR CASTROVILLI (MANDRAGORA)

AMRABAT

LIROLA

Costruzione e Restauro Ristrutturazione facciate e coperture Ristrutturazioni civili e rurali Pavimentazioni Rivestimenti in genere Fognature, Scavi e Rinterri Opere con Piattaforma aerea fgimpresa@gmail.com cell. 393 85 82 173 Costruzione e Restauro



'*3&/;& 0TNBOOPSP

7JB EFM 1POUF B (JPHPMJ

Si effettuano piccoli lavori edili con piattaforma

OFFERTA SPECIALE IMPERMEABILIZZAZIONI accatastamento di tegole e coppi, pulizia generale del tetto e delle grondaie; fornitura e posa in opera di membrana bituminosa ardesiata 4 mm. Rimontaggio dei coppi o tegole regolarmente murate; trasporto in discarica di tutto il materiale di risulta.

a partire da â‚Ź 29 al mq. Tel. 055.0317483 Cell: 334.2401079 / 380.5863585 / italtetti3@gmail.com


| 11 |

Tutto su un bomber di razza

BS| 12 Giugno 2020

SENZA DI LUI

Nel caso di addio di Chiesa, la Fiorentina si catapulterebbe su un grande attaccante Belotti è in cima alla lista delle preferenze Poi un trequartista da affiancare a Ribery ĐƋ Ƌ

T

utto (o se non altro parecchio) ruota attorno alla figura di Federico Chiesa. Se il figlio d’arte deciderà di restare, non avanzando al suo presidente la richiesta di essere ceduto, la Fiorentina del domani sarà costruita attorno al suo giocatore simbolo. Potrebbe essere questa l’occasione, anche per lui, di mettere ulteriore esperienza nelle gambe, per di più nella stagione che porterà

che con i proventi della vendita del ragazzo d’oro la Fiorentina scatterebbe all’assalto di altrettanta qualità. La curiosità, con il ritorno di Ribery, è tutta nel vedere come Iachini organizzerà il reparto offensivo in vista delle ultime 12 gare della stagione: la prima indicazione tattica potrebbe arrivare proprio da qui. Sì, perché se per il francese si potrebbe prospettare Jorge Carrascal

De Paul e Paquetà diventerebbero più accessibili per le casse societarie un ruolo da rifinitore, alle spalle delle punte, ecco che in un “fant a c a l c i o” d e l l ’a s surdo i milioni di Chiesa potrebbe-

agli Europei che la pandemia ha fatto slittare di un anno. Viceversa, se alle ambizioni del ragazzo di volare altrove dovesse arrivare anche una congrua offerta economica, ecco Andrea Belotti

LE MIGLIORI ACTION FIGURES E GADGETS LE TROVATE SOLO SU...

www.gameplanetfirenze.it Venite a trovarci su

ro finanziare l’acquisto di un centravanti in grado di puntare sistematicamente alla doppia cifra di reti. Non sarebbe così sacrificato Vlahovic, che potrebbe trovare il proprio spazio senza difficoltà, e anche Kouame potrebbe misurarsi nel ruolo di seconda punta, che poi è quello con cui si è messo all’attenzione del calcio che conta. IDEA BELOTTI E’ vero, il Covid ridimensionerà le cifre del mercato alle porte, ma come ha sottolineato lo stesso Pradè non troppo tempo fa, a finire livellate verso il basso saranno le valutazioni dei giocatori di media fascia. Per i campioni serviranno sempre investimenti veri, magari con pagamenti dilazionati, ma senza troppi sconti. Per Andrea Belotti, 26 anni e 15 gol, il Torino potrebbe accettare di sedere al tavolo della trattativa per una cifra di almeno 50 milioni. Cairo non ha alcuna intenzione di privarsi del suo centravanti: si sta facendo di tutto per cercare di strappare un prolungamento anche solo di t $POUJOVB B QBHJOB


BS| 12 Giugno 2020

| 12 |

SENZA DI LUI t 4FHVF EB QBHJOB un anno (dal 2022 al 2023) con adeguamento economico, ma per il momento la trattativa è ferma. Il “Gallo” in questa stagione, tra campionato e gare di qualificazione di Europa League ha segnato 15 volte, una in meno rispetto alla sommatoria di quanto fatto da Vlahovic (8), Chiesa (7) e Cutrone (1). Per altro, era stato il primo su cui si erano concentrate le attenzioni del club viola in vista delle operazioni di gennaio e pure quello che con Iachini ha festeggiato al debutto in Serie A. Il niet dei granata, poi, aveva fatto spostare l’obiettivo direttamente su Patrick Cutrone. Certo, le munizioni là davanti non mancano, ma la necessità di provare a garantirsi un bomber di razza, uno capace di provare a scalare la vetta della classifica marcatori, potrebbe trasformarsi nella molla giusta. In caso di permanenza dell’allenatore, insomma, le strade dei due potrebbero tornare nuovamente ad incrociarsi. TRA DE PAUL E PAQUETA’ E’ vero poi che, come detto, Ribery potrebbe trasformarsi nel trequartista capace di garantire ogni volta l’idea giusta, ma certa liquidità potrebbe essere investita anche per trovare un giocatore di fantasia in grado di aprire un ciclo, uno come De Paul, che l’Udinese ha già fatto capire di non poter (con tutta probabilità) trattenere, o anche uno come Paquetà, anche se sulle sue tracce il PSG

di Leonardo potrebbe essere pronto a fare follie. Per Carrascal, colombiano del River Plate, sembra essere in vantaggio la Juventus anche perché, dopo i primi sondaggi, la Fiorentina si sarebbe fatta da parte, non convinta e dalla clausola necessaria per acquistarlo (18 milioni di dollari) e dal carattere del ragazzo.

Rodrigo De Paul

CENTRALE DIFENSIVO Servirà poi anche (almeno) un centrale difensivo granitico, di quelli in grado di garantire al reparto, oltre al presente, anche un futuro importante. La missione, in questo senso, sarà quella di difendere Nikola Milenkovic, magari rinunciando a German Pezzella, corteggiato fortemente soprattutto in Spagna. Prima, però, dovrà essere scritto il futuro di

Caccia anche a un centrale che dia personalità e spessore alla difesa Federico Chiesa, con la trasparenza ed il reciproco rispetto che ha sempre fatto da sfondo alla faccenda. Le parti si riaggiorneranno al momento giusto, di sicuro non prima della matematica salvezza viola. E poi sarà davvero tempo di mercato.

Paquetà

GARAGE DELFINO CENTRO REVISIONI $XWRIƓFLQD 0XWLPDUFKH 6HUYL]LR 3QHXPDWLFL 6HUYL]LR *DUDJH 6HUYL]LR $XWRODYDJJLR 6HUYL]LR SXOL]LD DOOōR]RQR Via Novelli 17- Firenze Tel. 055.6541076 info@garagedelfino.it

CENTRO REVISIONI

3RUWDFL OD WXD DXWR SHU OD UHYLVLRQH H ULFHYHUDL 200 PUNTI IN VIOLA VXOOD WXD LQ YLROD FDUG

RADDOPPIO PUNTI!

A CHI CI CONSEGNA QUESTO COUPON


Pizza tradizionale senza glutine e vegana ANCHE CONSEGNA A DOMICILIO CON ASSEGNAZIONE PUNTI INVIOLA Per ogni ordine da asporto o a domicilio 1€ verrà devoluto a Cure2Children

Borgo Santa Croce n° 21/r Firenze - Tel. 0554936560

info@tidounapizza.com www.tidounapizza.com

COSA ASPETTI? Scarica l’app e ordina la tua pizza a domicilio!


BS| 12 Giugno 2020

| 14 |

LUI E IL TIFO

Pucci: “Se Chiesa va via ne aspettiamo uno più forte” Il presidente del Centro di Coordinamento: “Commisso farà il possibile per trattenerlo e io sono ottimista, ma in caso di addio la società saprà investire bene i soldi”

“Baggio e Batistuta? Ancora non si possono paragonare a Federico Stadio? Siamo stanchi dell’immobilismo”

Bernardeschi invece come dinamiche si potrebbe avvicinare alla sua storia, facendo soprattutto riferimento al livello tecnico dei due calciatori”.

ĐƋ Ƌ

A

ccade periodicamente nella vita di fare un bilancio della propria situazione e misurarsi di fronte a nuove prospettive e ambizioni. Così anche nel calcio ci sono squadre che, nel culmine dei loro cicli, sono vicine e inevitabilmente chiamate a fare il grande salto, senza però mai compierlo. Dovendo rivedere le proprie aspettative. È un po' questa la sintesi della storia recente della Fiorentina. Negli anni 80 e 90 la Viola è andata più volte vicina al raggiungimento di traguardi storici, configurando tuttavia quelle quasi imprese come l’inizio di un lento ridimensionamento. Che ha portato alle contestate cessioni di campioni come Baggio e Batistuta fra gli altri. Nell’epoca dei diritti televisivi, vi è quasi l’impossibilita per un club come quello viola di essere competitivo a causa del gap economico coi grandi club, come testimoniano i decrescenti investimenti dei Della Valle sotto la loro gestione. Questo ha portato giovani talenti come Bernardeschi a salutare ed andarsene. La sfida di Rocco Commisso adesso, ampiamente annunciata dal patron viola, è quella di

Che tipo di accoglienza riservereste a Chiesa in caso di ritorno da ex? “Mi sembra un discorso prematuro da affrontare adesso. Tuttavia il calcio è talmente cambiato, che non vedo più un attaccamento esasperato alle vicende di un singolo calciatore. Se va via ne aspettiamo un altro più forte”.

Chiesa festeggia con

Filippo Pucci, crede che Chiesa possa rimanere a Firenze anche la prossima stagione? “Mi sembra che la società stia facendo tutto quello che è nelle sue possibilità per trattenerlo.

OALA GROUP - Centro Revisioni - Riparazione e manutenzione AUTO E MOTO

se fai da noi la revisione

Sarebbe azzardato fare un parallelo fra il suo caso e gli addii dolorosi di Baggio, Batistuta e Bernardeschi, per citarne alcuni? “I primi due sono attualmente incomparabili con Chiesa. Quando sono andati via da Firenze erano campioni conclamati.

Avete in mente ulteriori iniziative a sostegno della proprietà viola? “Non escludiamo niente. Molto dipenderà da quali saranno gli sviluppi della trattativa fra i comuni che si dicono interessati alla costruzione del nuovo impianto e il club. Di certo il nostro supporto alla società gigliata è totale in questo senso”.

i tifosi viola

aumentare i ricavi , anche per riuscire a trattenere dei campioncini a rischio cessione come Federico Chiesa. Del suo possibile addio ne parliamo con Filippo Pucci, Presidente del Centro coordinamento Viola Club.

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI

Dovendomi sbilanciare, le mie sensazioni mi portano a essere più incline all’ottimismo anziché al pessimismo sull’argomento”.

Ci può spiegare nel dettaglio l’iniziativa #noistiamoconrocco e il fenomeno degli striscioni di questi giorni? “L’idea è partita dai Viola club stanchi del fatto che in Italia la parola burocrazia sia diventata sinonimo di immobilismo. I tifosi così hanno deciso di far sentire la loro voce e manifestare vicinanza a Commisso, affinché venga finalmente realizzato il nuovo stadio a Firenze”.

PROMO TAGLIANDO

a € 80,00 Gruppo Fiat Benzin € 130,00 el es Di Gruppo Fiat TA INCLUSA DIAGNOSI COMPLE ITA CO LO AB IG IE NI ZZ AZ IO NE

OMAGGIO

fino al 30/08/2020 Promozione valida

Via Arnolfo 48, BCDE, Firenze Tel: 055676980 - 0553921160 - www.oalagroup.it


magazine

n°26

12/19 giugno 2020

TOILE R E B

S A IN TACC S


Circuito

Come guadagnare punti per vincere premi ed emozioni 100% InViola

1. IL CIRCUITO INVIOLA: COME ACCUMULARE PUNTI Il Circuito InViola è una rete di attività commerciali convenzionate con ACF Fiorentina. Grazie a InViola Card potrai usufruire di numerosi vantaggi tutti dedicati e da scoprire. Con la tua InViola Card, accumuli Punti ad ogni acquisto che si trasformeranno velocemente in premi e benefit esclusivi, pensati ad hoc per te da ACF Fiorentina. Potrai inoltre partecipare a iniziative speciali dedicate ai possessori: eventi esclusivi, concorsi, instant win e moltissimo altro! Cerca tutti i negozi affiliati all’iniziativa e inizia subito la tua raccolta punti! www.inviola.violachannel.tv/negozi

2. IL CIRCUITO INVIOLA: COME TRASFORMARE I TUOI PUNTI IN PREMI ED EMOZIONI Puoi controllare in qualsiasi momento il tuo saldo punti, sia nello scontrino che ricevi ad ogni acquisto, sia nella tua area riservata sul sito www.inviola.violachannel.tv/riservato sia nell’App Mobile InViola Card. Tanti i premi messi a disposizione per te che potrai ritirare presso il Fiorentina Point.* Ti ricordiamo che puoi iniziare subito la tua raccolta Punti con la Card Provvisoria che trovi in ogni Punto InViola affiliato, ma ti invitiamo a convertirla velocemente con una Card Member, App o Gold per poter ritirare i premi e per partecipare ai nostri Concorsi. Scopri il nostro catalogo premi sempre aggiornato! www.inviola.violachannel.tv/catalogo-premi

2

INVIOLA CARD GOLD È la card dedicata agli abbonati ACF Fiorentina e a chi vuole andare in trasferta. Se la possiedi già, registrala sul sito web InViola.violachannel.tv oppure scarica l’App InViola Card, e inizia subito la tua raccolta punti presso le attività aderenti al Circuito! Altrimenti richiedila presso il Fiorentina Point*. INVIOLA CARD MEMBER È la carta fedeltà studiata per dare ancora più valore ai tuoi acquisti: utilizzala da subito nelle attività aderenti al Circuito! A ogni acquisto accumulerai dei punti che si trasformeranno in premi e benefit esclusivi pensati per te da ACF Fiorentina. Su InViola Card Member è inoltre possibile caricare i biglietti d’ingresso allo stadio. Ottenerla è semplice e gratuito, basta recarsi presso il Fiorentina Point*. INVIOLA CARD PROVVISORIA Puoi trovare InViola Card provvisoria all’interno di ciascuna attività aderente al Circuito: chiedila al negoziante, e inizia subito la tua raccolta punti! Per avere diritto al ritiro dei premi e partecipare ai concorsi è necessario: Recarsi presso il Fiorentina Point*. Scaricare l’App gratuita InViola Card e registrare la Card trasformandola in InViola Card Virtuale. Registrare la Card sul sito web InViola. violachannel.tv.

INVIOLA CARD VIRTUALE È l’equivalente virtuale della tua InViola Card. Scarica l’App InViola Card ed associa la tua card, oppure richiedi una nuova card! Potrai accumulare punti semplicemente mostrando il codice della card presente all’interno dell’App.

INVIOLA CARD E-CARD È la card che viene attivata a chi si registra sul sito web InViola. Trasformala in InViola Card ed inizia la tua raccolta punti! Potrai convertire la tua E-Card in una InViola Card fisica recandoti presso il Fiorentina Point*, oppure in una InViola Card Virtuale, scaricando l’App InViola Card.


Scandicci

PUNTO VENDITA SELEZIONATO E ASSISTENZA AUTORIZZATA Prime Service Piaggio, Aprilia, Gilera, Vespa

Lo scooter elettrico smart pensato per la città

AUTONOMIA

80 KM

Vendita e Assitenza autorizzata Honda Vendita/assistenza autorizzata biciclette elettriche Wayel Finanziamenti personalizzati Usato garantito Veicolo sostitutivo

DA NOI 1€ = 3 PUNTI

Elenco delle attività dove poter accumulare punti con l’InViola card

Spaghetteria - Pizzeria - Pub

Via V. E. Orlando (di fronte Ospedale Torregalli) Scandicci (FI) Tel. 055253737 Info@pikkamotors.it www.pikkamotors.it

fuso Enoteca e Vino s

Via Vivaldi, 45 - SCANDICCI Tel. 055 755689

Via Ugo Foscolo, 2 - Tel. 338 3277053 - www.langolodelvino.com

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI

DA NOI 1€ = 3 PUNTI

DA NOI 1€ = 5 PUNTI

Panificio - Focacceria - Pasticceria

EQUIPE TESTÈ

La Spiga

PARRUC CHIERI

Firenze

Via Ugo Foscolo, 22 ( P.zza del mercato) Scandicci

Via Pascoli, 32/34 Scandicci Tel. 055 252326

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI

DA NOI 1€ = 3 PUNTI

DA NOI 1€ = 5 PUNTI

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI DA NOI 1€ = 5 PUNTI

3


Contabilizzazione del calore e gestione remota Progettazione edile e strutturale Progettazione impianti termici Via Calamandrei 70 - Sesto Fiorentino (FI) tel. 055/3850790 - fax. 055/0982091 tre.zero@area-project.it www.area-project.it

Altre zone Elenco delle attività dove poter accumulare punti con l’InViola card

DA NOI 1€ = 1 PUNTO

DA NOI 1€ = 1 PUNTO

DA NOI 1€ = 3 PUNTI

Elettroservizi srl

Pinoservizi srl

055 38 50 790

055 73 27 195

elettroservizisrl19@gmail.com

pinoservizisrl18@gmail.com

P.IVA 06887450481

ELETTRO SERVIZI

Via Calamandrei, 70 50019 - Sesto F.no (FI)

Realizzazione di impianti elettrici civili ed industriali

P.IVA 02413840972

PINO SERVIZI

Via Calamandrei, 70 50019 - Sesto F.no (FI)

Manutenzione di impianti termici privati e condominiali

DA NOI 1€ = 1 PUNTO

AUTORIZZATI JAGUAR E LAND ROVER

riparazione e verniciatura carrozzeria auto, moto, mezzi commerciali, auto sostitutive e a noleggio, trattamenti con microfilm trasparente per vetri e carrozzeria, sostituzione vetri, gestione sinistri con legali Via Delle Fornaci, 2 - Borgo San Lorenzo FI TEL. 055 8459051 - 380 1409768 - www.autocarrozzeriagiovannini.it

DA NOI 1€ = 1 PUNTO

concessionario

4

Calenzano (FI) Via Pertini, 54 Tel. 0558824715 www.gusteriaristorante.it

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI DA NOI 1€ = 3 PUNTI


e

TUTTO PER L’ARIA COMPRESSA

ACQUISTA SU

www.kteamsrl.it Calenzano (FI) Via di Le Prata N. 44 Tel.055/8839908 - Fax.055/5321967

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI DA NOI 1€ = 5 PUNTI

O OGNI GIORNO ESC R F Gelateria produzione propria • Caffetteria •

Piazzale Roma, 9 - Vallombrosa - Saltino - Reggello - Tel. 055 862027

P.zza del mercato,8 Sesto fiorentino (Fi) tel 055/4489283 - igloo.pa.ta@gmail.com

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI

DA NOI 1€ = 5 PUNTI

DA NOI 1€ = 5 PUNTI

ESEGUIAMO IMPIANTI

di Condizionamento Ventilazione, Riscaldamento, Idrosanitari, Termoidraulici

VENDITA E DISTRIBUZIONE Gas GPL in serbatoi e bombole Kerosene, Gasolio e Carbone per griglia Via livornese, 12 - Lastra a Signa (FI) Tel: 055.8721221 Petrolgas

5JYWTQLFX ƭ

NOLEGGIO E VENDITA PROGETTAZIONE E INSTALLAZIONE 7NXHFQIFYTWN 7FƬWJXHFYTWN )JZRNINƭHFYTWN Piantane Igienizzanti Via livornese, 12 - Lastra a Signa (FI) Tel: 055.0353081 Progetto Noleggi

Progetto_Noleggi

DA NOI 1€ = 1 PUNTO

Via degli Artigiani 17 Panzano in Chianti (FI) Tel. 055 856161 www.oleariadelchianti.com

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI DA NOI 1€ = 5 PUNTI

INSTALLIAMO

Piscine ecocompatibili

Via G. di Vittorio, 34/36 - Lastra a Signa Via V. Chiarugi, 33 - Empoli Tel. 055 8723611- 335 7381387

DA NOI 1€ = 1 PUNTO

Piante - Mangimi Articoli Per Animali Sementi Via Repubblica, 28/30 - Vicchio M.llo - tel. 055 8448750 negozio@civaie.com - www.civaie.com civaievicchio

DA NOI 1€ = 5 PUNTI 5


NOLEGGIAMO ED INSTALLIAMO

Firenze

fponteggi tradizionali fponteggi multidirezionali frampe scale fcoperture provvisorie fascensori montacarichi da cantiere

Nuova apertura sede Toscana via Mazzini 42 - Calolziocorte (Lc) Tel. 328 21 20 431 - info@ponteggibdm.it www.ponteggibdm.it

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI

Elenco delle attività dove poter accumulare punti con l’InViola card

DA NOI 1€ = 1 PUNTo

Panificio - Focacceria - Pasticceria

La Spiga Firenze

Firenze - Via La Farina, n. 4/r - tel. 055.24.40.85

VIA CAVOUR 65R

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI

DA NOI 1€ = 2 PUNTI

concessionario

DA NOI 1€ = 5 PUNTI

AUTO RIPARATA SENZA ALCUN ANTICIPO DA PAGARE

TUTTI I SERVIZI PER TE E PER LA TUA AUTO

CONSULENZE ASSICURATIVE RIPARAZIONI CERTIFICATE SERVIZIO CLIMATIZZAZIONE GESTIONE SINISTRI

ALE, L’ASSISTENZA LEG E QUANDO OCCORR ! TTO DIRI E’ UN TUO

AUTO SOSTITUTIVE LAVAGGIO INTERNI E TAPPEZZERIA SERVIZIO GOMME

SERVIZIO SANIFICAZIONE

Via Cavalcanti 12 r, Firenze (zona Le Cure) Tel. 055571389 info@carrozzeriagipierre.it - www.carrozzeriagipierre.it

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI

a.r.e.s

DA NOI 1€ = 3 PUNTI

CENTRO ASSISTENZA TECNICA

• Vendita di elettrodomestici da incasso e non • Assistenza autorizzata SMEG, FRANKE, HISENSE, FALMEC E BERTAZZONI /LA GERMANIA • Riparazioni anche sulle altre marche • Prodotti home care • Specializzati sui prodotti made in Italy fuori circuito internet/grande distribuzione con 5 anni di garanzia

6

Installazione impianti idro termo sanitari Assistenza caldaie e climatizzatori & &^MIRHE I TIVWSREPI GIVXMǻGEXS +,& Controllo annuale caldaie

Via P. Da Palestrina, 11/R Firenze - Tel. 055 357775 - www.areselettrodomestici.it

Via P. Petrocchi 42 int.11 50127 – Firenze - Tel. 055-4378258 / 055-721111

DA NOI 1€ = 2 PUNTI

DA NOI 1€ = 1 PUNTO


Specialitàa sfoglie adlli crema limone

e

Caffetteria - Pasticceria PRODUZIONE PROPRIA

Lucarelli D’Effremo

Vasto assortimento di dolci freschi Semifreddi - Biscotteria Pasticceria fresca mignon Via Carlo del Prete, 24/r - Tel. 055 417601 - Firenze

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI DA NOI 1€ = 5 PUNTI

Via Pisana 324/r Firenze Tel. 055 2694575 Cell. 380 5958742 info@bici-elettrica-kit.it www.bici-elettrica-kit.it

DA NOI 1€ = 1 PUNTO

Via Nicola Pisano, 33 Firenze Tel. 055 2694405 www.works-srl.com info@works-srl.com

DA NOI 1€ = 1 PUNTO

concessionario

concessionario

IL TUO ANGOLO DI CAMPAGNA IN SAN FREDIANO

BBQ TRATTORIA BARBECUE P.ZZA TORQUATO TASSO 9/10 R FIRENZE - TEL. 055 5120376

trattoriabbq.com

VIA G.P. ORSINI, 77-73 ROSSO - FIRENZE OFFICINA 055 6580108 VENDITA 055 6580652 cell.392.9975410

1946@ginoconti.it www.ginoconti.it

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI DA NOI 1€ = 3 PUNTI

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI DA NOI 1€ = 5 PUNTI

TABACCHERIA Riparazione, manutenzione ed assistenza autorizzata a caldaie e condizionatori Preventivi gratuiti per sostituzione e/o installazione di caldaie, climatizzatori, scaldabagni, pompe di calore, sistemi ibridi, sistemi solari in collaborazione GSR HMXXI MRWXEPPEXVMGM UYEPMǻGEXI Via Giolitti, 8 - Firenze - Tel. 055 6504082 - www.fastclima.it

DA NOI 1€ = 1 PUNTO

Bacci Guido Firenze - Via Bugiardini 3 - tel 0557327434

Western Union Money Transfer Pagamento bollettini postali e bancari Articoli da regalo e per la scuola

BIGLIETTI STADIO • GADGETS VIOLA

DA NOI 1€ = 3 PUNTI 7


Firenze Elenco delle attività dove poter accumulare punti con l’InViola card

AMTelefonia FISSA E MOBILE / PRIVATI E BUSINESS Ricariche telefoniche Linkem - Sky - Premium Bollettini postali Stampe cover e gadget personalizzati Via Carlo del Prete, 49r - Firenze aemtelefonia@gmail.com amtelefonia

Viale Eleonora Duse 16 50137 Firenze - Tel. 055 602373

tel. 055 0164124

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI

DA NOI 1â‚Ź = 2 PUNTI

+ sconto 20% DA NOI 1â‚Ź = 5 PUNTI

Viale Redi 77 - Firenze Tel. 055 36.84.44 info@sberti.it www.sberti.it

CONTI DISINFESTAZIONI DISINFEZIONI

DERATTTIZZAZIONE ALLONTANAMENTO VOLATILI

GIOIELLI

(b- bo0;uা Ć?Ć“Ć•ġ bu;mÂŒ; $;Ń´Äş Ć?ƔƔ Ć‘Ć“Ć“ ќƕĆ?

OFFERTA RADDOPPIO PUNTI

DA NOI 1â‚Ź = 1 PUNTO

DA NOI 1â‚Ź = 2 PUNTI

BAMBINO IN CAMPO FASCIA BASSA

AFFIDACI LA TUA CASA IN ESCLUSIVA!

Fai scendere il tuo piccolo in mano ai suoi idoli prima di una gara casalinga! (etĂ compresa fra i 6 e i 10 anni e 2 biglietti in PTL omaggio)

VIDEO DEDICA CALCIATORE

Vuoi ricevere un messaggio personalizzato dal tuo giocatore preferito e rivederlo tutte le volte che vuoi? Questa è l’occasione giusta!

CONTATTACI PER UNA VALUTAZIONE E POTRAI AVERE IN OMAGGIO 18.000 PUNTI CON I QUALI POTRAI ACCEDERE AI PREMI EMOZIONALI ACF FIORENTINA Via Lungo L’affrico 88 BR - Tel. 055 601225 - 348 8073266 - www.affricosalviatino.com

8

1omা]bob;Ń´Ń´bĹ -Ń´b1;Äşb| ‰‰‰ĺ1omা]bob;Ń´Ń´bÄş1ol

INCONTRO CON GIOCATORE

+ PALLONE AUTOGRAFATO Incontra il tuo campione e fagli tutte le domande che desideri per conoscerlo ancora meglio! (sessione di 15 minuti + foto ricordo + autografo)



La Fiorentina regala un Welcome Baby Pack per dare il Benvenutoai neonati di Firenze con un dono speciale.

Martin Moda Via Donizetti, 18/r Scandicci (Fi) Tel. 055 756674 328 8252288

Viola si nasce!

farmacia

Marucelli Firenze Viale De Amicis, n. 87/A, Tel. +39 055 666660 farmacia@fmarucelli.191.it www.farmaciamarucelli.it

6 m ` ÃÌÀ LÕÌ Ài ÕvwV > i 7i V i >LÞ *>V \ Û i > «Ài `iÀi ÌÕ i «Õ Ì Ûi ` Ì> V L Û >t INV Centro COOP Gavinana Via Erbosa, 66/B/C - Firenze

Un regalo tutto viola per i neonati di Firenze. Firenze

INV Centro COOP Sesto F.no Via Petrosa, 19

INV Centro COOP Parco Prato Via delle Pleiadi, 39

INV Novoli

Via di Novoli, 9 - Firenze

INV Scandicci Via Pisana, 289

INV Scandicci

Piazza P. Togliatti, 43/44

INV Scandicci

Piazza Giacomo Matteotti, 11

INV Galluzzo

Piazza Acciaiuoli, 2 - Firenze

INV Ottica Doria

La Fiorentina regala l un kit k a tutti i nuovi nati dell’anno 2020: un body in cotone, un ciuccio, un b bavaglino, un biberon, un doudou li bib d d e un sett per conservare l’impronta del proprio piccolo.

Via di Peretola, 163 - Firenze

www.inv.it


nei PUNTI VENDITA presenti in questa pagina puoi TROVARE IL WELCOME BABY PACK Tabaccheria Daniela

FARMACIA INGLESE

EVS

N

AL

EVS

E ’ VI O L A

GADGET VIOLA BIGLIETTI STADIO BIGLIETTI CONCERTI E TEATRO Pagamento Bollettini - Scommesse Sportive Aperto la Domenica mattina seguici su:

sm ph smartph phone one n compute compu u r telev televis te telev elevisori o elettro ettro r domesti ro domest e ci telesoc e eles corso rs illumin llumin umi azione az z salv salva salvata alvataggio ggio o dati lampad lampade d emerge merg merge erg n nza a

LO GR ID SO O

U

ELETTRONICA VS SNC

WDEDFFKHULD GDQLHOD ¿UHQ]H

Firenze - Via Erbosa, 1/B/R Tel/fax 055 686524

ELETTRONICA VS SNC

FIRENZE Via di Santo Stefano in Pane, 5/R tel e fax 055 417191 farmaciainglese@yahoo.it

Riparazioni Elettroniche smartphone computer televisori elettrodomestici

telesoccorso illuminazione salvataggio dati lampade emergenza

Via Baccio da Montelupo, 101 - Tel. 055 7326193 info@elettronicavs.it - www. elettronicavs.it

Ortopedia Paoletti

CONSULENZA TECNICA CONSEGNA A DOMICILIO

• Scarpe su misura e predisposte per plantari • Plantari con analisi computerizzate • Busti, cinti, protesi e tutori su misura • Carrozzine, stampelle, deambulatori • Letti ortopedici, ausili per riabilitazione • Poltrone regolabili Firenze - Via S. Ammirato 29/R - Tel. 055 677 007 Scandicci - Via G. Amendola, 32 - Tel. 055 398 6546 ortopediapaoletti@gmail.com - www.ortopediapaoletti.it

SCANDICCI Via Giusti, n° 10 Tel. 055 7329125 scandicci@maxitrendy.it

ORARI Lunedì: 16-20 Martedì/Sabato: 10-13 / 16-20

CONTO VENDITA ARTICOLI PER BAMBINI

Abbigliamento - attrezzature piccoli mobili - giocattoli - libri e tantissime occasioni da scoprire!

Guadagno per chi vende risparmio per chi compra!

Firenze Via Reginaldo Giuliani, 119/a Tel. 055 933 5010 @bimbobazar

Dal 1969 ci prendiamo cura dei tuoi occhi.

Firenze: via delle Panche, 103/A Tel. 055-431179

Piazza Matteotti, 5 Scandicci (FI) Tel. 055 250007 cell. 392 3193134 info@farmaciaiacarelli.it


Operativi piĂš che mai!

PRATO


| 15 |

Romei: “Resta solo con l’Europa�

IL SUO PRIMO MAESTRO

Il dg della Settignanese, il club dove è cresciuto: "Federico ha grandi ambizioni, per tenerlo la Fiorentina dovrà costruire una squadra che stia stabilmente nelle coppe e allora lui potrebbe diventare un simbolo, come Antognoni"

Maurizio Romei

Ä?Ć‹ Ć‹

M

aurizio Romei, motore da 50 anni della Settignanese, è un secondo padre per Federico Chiesa. Il babbo calcistico del talento viola perchĂŠ a 5 anni lo accolse nella Settignanese e lo salutò a 10 compiuti per accompagnarlo alla Fiorentina: “Lo guardavo con attenzione, mi destava curiositĂ perchĂŠ era un figlio d’arte. Mi ricordo che Enrico veniva spesso da noi, giocava ancora.

Parlavamo tanto e quando usciva c’era sempre questo bambino dietro con la borsa in mano. Con tutta la famiglia è rimasto un rapporto bellissimo. Ho allenato per due anni anche il fratellino Lorenzo, un ragazzo d’oro, con uno spirito di sacrificio in campo davvero unico. E’ andato via a 14 anni e per me poteva partire anche prima alla Fiorentina, era pronto. Spero che Lorenzo diventi il grande terzo calciatore dei Chiesaâ€?.

Ćƒ Ć„ Ć„ Ÿ B

un nuovo/vecchio ristorante dove provare un ottimo menu di cucina tipica Toscana rivisitata

BS| 12 Giugno 2020

“Ha grande attaccamento nei confronti della maglia viola�

Torniamo a Federico: come finirĂ questa storia? “Penso che lui rimarrĂ a Firenze solo se la Fiorentina farĂ una squadra per andare in Europa e restarci, altrimenti credo se ne andrĂ davvero. Federico è cresciuto tanto, come calciatore e uomo. Non ci parlo da 7-8 mesi, da quando è venuto al nostro centro sportivo per girare uno spot legato al suo sponsor. Mi sono accorto quanto sia maturato. DiventerĂ un grande leader e per questo io spero rimanga a Firenze. E’ piĂš leader lui di Castrovilli. Se Federico si legherĂ alla Fiorentina diventerĂ un simbolo come Antognoni, Il piccolo Ch ne sono sicuro periesa tesser per la Sett ato ignanese chĂŠ ha grande senso di attaccamentoâ€?.

VERANDA ALL’APERTO

LA NAVE SULL’ARNO - Via Villamagna, 77 - Firenze - Info e prenotazioni: 055 6531576 - c/o Tito Il Sesto Girone


Ć‹ Ć‹Ć‹Ć‹

CURIOSITĂ€ E STATISTICHE

Ä?Ć‹ Ć‹ Ć‹

E'

il mese di luglio del 2016. L'Italia Under 19 è a Coverciano per preparare i campionati europei. Il commissario tecnico Paolo Vanoli (ex giocatore viola) ha

ancora dei dubbi sui giocatori da portare in Germania (ne ha chiamati in sovrannumero e alcuni resteranno a casa), dove si disputa la fase finale (l'Italia si classificherĂ al secondo posto).

Äš Ć‹ Ć‹ Ć‹

Ć‹ Ć‹

20 AGOSTO 2016 Juventus-Fiorentina 2-1

13 GENNAIO 2019 Ottavi Coppa Italia Torino-Fiorentina 0-2

Ć‹ Ć‹

Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹

8 DICEMBRE 2016 Europa League Qarabag-Fiorentina 1-2

27 GENNAIO 2019 Chievo-Fiorentina 3-4

Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹

Ć‹ Ć‹

21 GENNAIO 2017 Chievo-Fiorentina 0-3

30 GENNAIO 2019 Quarti Coppa Italia Fiorentina-Roma 7-1

Ć‹ Ć‹

Äš Ć‹ Ć‹

2018/19 12 reti complessive 6 in serie A 6 in Coppa Italia

23 MARZO 2018 a Manchester Argentina-Italia 2-0

Pagamento Bollettini - Scommesse Sportive Aperto la Domenica mattina WDEDFFKHULD GDQLHOD ÂżUHQ]H

“ N

LO GR ID SO

O

GADGET VIOLA BIGLIETTI STADIO BIGLIETTI CONCERTI E TEATRO

Firenze - Via Erbosa, 1/B/R - Tel/fax 055 686524 Ć‹

U

Tabaccheria Daniela

seguici su:

In particolare tra le punte esterne. In lizza ci sono due ragazzi della Primavera della Fiorentina, entrambi del 1997, Simone Minelli (oggi in forza al Teramo in serie C) e Federico Chiesa.

AL E’ VIOLA


Ć‹ Il primo ha giĂ debuttato in prima squa-

24 minuti al posto di Cuadrado. La Fioren-

prima squadra a Moena. E' la sua fortuna.

dra l'11 dicembre 2014, con Montella in

tina perde 2-1 ma Minelli fornisce l'assist

Paulo Sousa rimane favorevolmente im-

panchina, al Franchi contro la Dinamo

per il gol di Marin. La scelta di Vanoli cade

pressionato da quel ragazzino, poco piĂš

Minsk in Europa League. E' entrato dopo

su di lui. Chiesa, invece, va in ritiro con la

che diciottenne. E lo promuove subito.

Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹

Ć‹ Ć‹ Ć‹ 7 RETI COMPLESSIVE 6 in serie A, 1 in Coppa Italia

18 NOVEMBRE 2019 a Palermo Italia-Armenia 9-1

Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹Ć‹ĂżÄ Ä‡ Ć‹ ƋĀć ASSISTĆ‹ ƋĀÞ

Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹Ć‹Ć‹Äƒ Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹Ăż ASSISTĆ‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹Ć‹Ăž

Ć‹Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹Ć‹Ć‹ĂżÄ€Ä IN SERIE A 21 ASSIST IN SERIE A 18

Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹Ć‹ÿÿ Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹Ć‹Ä… ASSISTĆ‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹Ć‹Ä€

Ć‹ Ć‹ Ć‹ Ć‹

MATERASSI AUTO da oltre 50 anni al vostro servizio

ƋƋÿą 1 ASSIST 5

VENDITA AUTO nuove ed usate AutofďŹ cina - Carrozzeria - Servizio gomme Lavaggio a mano compreso tappezzeria Soccorso stradale - Vettura di cortesia Via Roma 97 - Londa (Fi) Tel. 055 8351642 - materassi.auto@vodafone.it www.materassiauto.com


BS| 12 Giugno 2020

| 18 |

IL CONFRONTO

Chiesa babbo è stato un attaccante fortissimo dalla carriera e dal palmares straordinari Ma alla sua stessa età Federico ha già totalizzato quasi 100 presenze e 20 gol in più in Serie A

ĐƋ Ƌ Ƌ

U

na famiglia di campioni quella dei Chiesa. Papà Enrico è stato uno dei più grandi attaccanti italiani tra la metà degli anni novanta e la metà degli anni duemila. Seconda punta o anche centravanti, Enrico ha segnato gol a ripetizione in serie A, vestendo le maglie di Sampdoria, Cremonese, Parma, Fiorentina, Lazio e Siena. Suo figlio Federico ha caratteristiche diverse. E' più esterno offensivo che punta, anche se da attaccante è stato quasi sempre schierato in questa prima parte della stagione. Non ha il fiuto del gol del papà, ma è in grado di saltare l'uomo con grande facilità per fornire assist ai compagni o anche per puntare verso la porta. Un fatto è certo, però. Federico è maturato prima del papà, anche se hanno esordito entrambi in serie A a 18 anni. Le similitudini finiscono qui. Federico, nella stagione del debutto, ha collezionato 27 gettoni di presenza nel massimo campionato. Enrico, dopo l'esordio all'Olimpico (Roma-Sampdoria 1-0 del 16 aprile 1989), con la maglia blucerchiata, ha dovuto attendere quasi tre anni e mezzo per tornare a giocare in serie A. La Sampdoria, proprietaria del suo cartellino nel frattempo lo aveva mandato in prestito a fare esperienza a Teramo (C2) e Chieti (C1). E' tornato a Genova nell'estate del 1992, a quasi 22 anni, l'età che Federico aveva quando è iniziato questo campionato, il suo quarto da titolare. E in quella stagione in cui ha collezionato 26 gettoni di presenza, ha segnato un solo gol, all'Ancona a Marassi il 7 febbraio 1993 nel match vinto dalla Sampdoria 3-1 (Federico il primo gol lo ha siglato a 19 anni). Quando finì quel campionato Enrico aveva la stessa età che ha oggi il figlio. Il papà aveva collezionato 27 presenze in serie A, con un gol all'attivo. Federico, al momento attuale, ha già disputato 123 partite in serie A, realizzando 21 reti. Il vantaggio è impressionante. Ci sono quasi 100 gare e 20 gol in più. Il tutto senza considerare che Federico ha anche disputato 17 incontri in Nazionale (segnando un

Un figlio d’arte più precoce del padre

I VOTI DI SANDRO COIS Ƌ

C

hiesa padre e Chiesa figlio quanti di noi si sono chiesti chi dei due è il migliore, chi è più veloce, chi è più bravo nel tiro o nel dribbling? Beh, il Brivido Sportivo questa settimana lo ha chiesto a chi ha giocato accanto a Enrico Chiesa: Sandro Cois, centrocampista viola dal 1994 al 2002. “Enrico per me è stato un attaccante incredibile, fortissimo, per forza, capacità tecniche e velocità. A differenza di Federico viveva per i gol, era

molto bravo a battere punizioni, calci d'angolo, ma non aveva un'attitudine a difendere, anzi ne aveva poca voglia… (ride ndr). Sono due giocatori completamente diversi, Federico ha molta più esplosività, corre 90 minuti, dà una mano alla squadra. Però davanti alla porta non ha ancora la lucidità e la cattiveria di suo padre. Nella partita Federico c'è sempre non si assenta, Enrico invece lo faceva, se Federico trova la via del gol diventerà uno degli esterni più forti d'Europa”.

ENRICO CHIESA 10 10 5 9 10 8 8 7 10 4 10 91

TIRO DRIBBLING COLPO DI TESTA CONTROLLO DI PALLA SENSO DEL GOL VELOCITÀ FORZA RESISTENZA FASE OFFENSIVA FASE DIFENSIVA CALCI PIAZZATI TOT.

FEDERICO CHIESA 8 10 6 9 8 10 10 10 8 7 6 92

gol). E' lo stesso numero di gare giocate dal papà (che ha esordito in azzurro a quasi 25 anni e mezzo, 5 dopo il figlio), durante tutta la sua carriera nelle quali ha segnato anche 7 reti. Quello che sarà il futuro nessuno è in grado di dirlo. Fatto sta che papà Enrico, dopo un'altra stagione in prestito in B nel Modena (1993/94) con 14 gol attivo, e un'altra ancora nella Cremonese in serie A (1994/95) con altre 14 reti realizzate tornò alla Sampdoria nell'estate del 1995, a quasi 25 anni. Enrico era sicuramente maturato e da quel momento è diventato uno dei più forti attaccanti italiani. E anche a Firenze abbiamo avuto la fortuna di poterlo ammirare. Arrivato quasi ventinovenne dal Parma nell'estate del 1999, nella sua prima stagione ha segnato in serie A 7 gol in 24 partite. Nella seconda (2000/01), dopo la partenza di Batistuta, ha realizzato ben 22 gol in 30 gare, e nella terza (2001/02), senza il suo infortunio alla quinta giornata, forse la Fiorentina avrebbe evitato la retrocessione in serie B prima e il fallimento dopo. In 5 partite aveva siglato altrettanti gol. Comunque la sua carriera alla fine è stata ricca di soddisfazioni. Ha vinto due Coppe Italia, una al Parma e una a Firenze nel 2000/01, e una Coppa Uefa con il club emiliano, disputando in maglia azzurra il mondiale del 1998. Ma soprattutto Enrico ha disputato in serie A 380 partite, segnando 139 reti. Riuscirà Federico a superare il papà?


| 19 |

Commisso, la festa e quelle parole che pesano

UN ANNO DI ROCCO

Il patron viola ha celebrato il suo primo anno da presidente ribadendo il suo amore per la Fiorentina e i tifosi viola e stabilendo un conďŹ ne netto per il tema stadio: “Soprintendenza? Non voglio averci nulla a che fareâ€?

“Opzionato il terreno a Campi Puntiamo a entrare tra i primi 20 top club�

Ä?Ć‹Ć‹ Ć‹

U

n giorno di festa, di celebrazioni, di belle parole e di grandi testimonianze d’affetto, date e ricevute. Ma anche l’occasione per tirare fuori ciò che è rimasto indigesto e che si vuole cambiare. Rocco Commisso, lo scorso 6 giugno, ha celebrato il suo primo compleanno da presidente viola con il sorriso sulle labbra e con una voglia, smisurata, di tornare a Firenze per riabbracciare la cittĂ e la societĂ sulle quali ha deciso di investire. Per l’occasione, lo stadio si è illuminato di viola nella calda notte fiorentina. E si sono accesi i riflettori sulla sua conferenza telematica dagli Stati Uniti. L’occasione per fare un primo bilancio, per parlare di argomenti extra calcistici molto delicati, come i temi del razzismo e della pandemia che il mondo sta cercando faticosamente di superare. Per dichiarare il proprio amore per il colore viola e, anche, per stabilire una linea di confine chiara e definitiva sul tema tanto dibattuto del nuovo stadio: “Io non tirerò fuori un soldo se di mezzo ci sarĂ la Soprintendenzaâ€?. Parole di marmo che non significano l’accantonamento definitivo dell’ipotesi restyling del Franchi, ma che dettano regole precise. Non si tratta di una guerra alle leggi italiane, ma di una semplice conferma di voler fare le cose rapidamente, senza farsi impastoiare da una burocrazia che lo ha giĂ rallentato e non di poco. “Lasciatemi fare lo stadio – ha continuato Rocco – e porterò la Fiorentina tra i primi 20 club d’Europaâ€?. E scusate se è poco‌ E allora l’annuncio di “aver opzionato il terreno di Campi Bisenzioâ€? va letto in questo senso: se non lo posso fare a Firenze lo farò fuori

BS| 12 Giugno 2020

dai confini comunali. Ma ciò che conta è che il presidente viola lo voglia fare davvero. Ed è chiaro che, oltre allo stadio, voglia realizzare anche le cosiddette strutture commerciali, altrimenti i 36 ettari del terreno di Campi non avrebbero senso logico. Con questo annuncio Commisso ha voluto avvisare la politica che il tempo di tergiversare è finito e che lui ha diverse soluzioni pronte. Con la forza e il sostegno di tutta la tifoseria viola che, ormai indiscutibilmente, appoggia la sua campagna per lo stadio “dentro o fuori Firenze, non importa dove, perchĂŠ ciò che conta è che lo si faccia, nell’interesse della Fiorentinaâ€?. Appoggio per il patron viola che è arrivato anche da Toscana Aeroporti che ha dichiarato di “non voler litigare con la Fiorentina, anzi di voler trovare una soluzione comuneâ€?. Dunque il fronte a sostegno di Rocco è ampio e si allarga sempre di piĂš. CosĂŹ come l’occasione rappresentata dalle sue potenzialitĂ d’investimento è di quelle da non perdere e tale da imporre un cambiamento delle regole, anche perchĂŠ, come ha detto il presidente gigliato “Solo le leggi di Dio non si possono cambiareâ€?.

o La cover del Brivid Commisso dedicato a Rocco

RICORDO DI RIALTI Rocco Commisso ha voluto anche ricordare Alessandro Rialti, grande giornalista fiorentino e collaboratore del Brivido per oltre 10 anni, scomparso recentemente. “E’ stato bravissimo con me e tutti a Firenze lo ricordano come una persona onestĂ e leale: ci manca moltoâ€?.

TUTTI I SERVIZI PER TE E PER LA TUA AUTO

CONSULENZE ASSICURATIVE RIPARAZIONI CERTIFICATE SERVIZIO CLIMATIZZAZIONE GESTIONE SINISTRI AUTO SOSTITUTIVE LAVAGGIO INTERNI E TAPPEZZERIA SERVIZIO GOMME SERVIZIO SANIFICAZIONE Via Cavalcanti 12 r, Firenze (zona Le Cure) Tel. 055571389 info@carrozzeriagipierre.it - www.carrozzeriagipierre.it

SENZA AUTO RIPARATA A PAGARE OD ALCUN ANTICIP OCCORRE GALE, QUANDO L’ASSISTENZA LE TTO! E’ UN TUO DIRI


BS| 12 Giugno 2020

| 20 |

UN CALCIO ALLA CRISI

Giorgetti: “Aiuti concreti per le società sportive” Il presidente della Commissione Sport e Cultura del Comune: “La situazione è molto difficile, tanti sodalizi sono a rischio Servono risorse per dare un futuro allo sport cittadino il cui ruolo sociale è fondamentale per le famiglie”

Fabio Giorgetti

ĐƋ Ƌ

L’

emergenza Covid ha messo in ginocchio molte società sportive giovanili e dilettantistiche fiorentine e Fabio Giorgetti, presidente della Commissione Sport e Cultura del Comune di Firenze, è in prima linea nella battaglia per salvare un patrimonio così importante della nostra città. Ne abbiamo parlato con lui, nell’intervista che ci ha concesso per il Brivido Sportivo, toccando anche i temi del nuovo stadio e del futuro di Federico Chiesa. Fabio Giorgetti, quali rimedi state adottando per le società sportive giovanili e dilettantistiche in crisi a causa dell’emergenza Covid? “È una situazione molto difficile, le società sportive sono chiuse dai primi di marzo, stanno riaprendo in questi giorni, ma con allenamenti distanziati e con determinati protocolli sanitari. Le società sportive in questi mesi hanno, comunque, dovuto ottemperare agli obblighi, alle utenze, costi sui quali non si è potuto intervenire. Senza poter prendere soldi in prestito, è stato molto difficile pianificare una ripartenza. Per questo ho messo su una chat con 70 presidenti di società sportive con cui abbiamo parlato e instaurato un dialogo con le istituzioni parlamentari e comunali, in modo da far sentire un’unica voce”.

Molte di queste società hanno un futuro incerto, è così? “Tante società sono a rischio, non potendo accedere ad alcuna forma di finanziamento. Se non riesci ad incassare, rimane molto a cui pensare. Va pianificata una strategia. I campionati dilettantistici sono stati tutti fermati. Determinare la ripartenza sarà fondamentale. Il tutto sarà effettuato a seconda della curva epidemica. Arrivare ad autunno non sarà facile, la frenata economica è stata grande. Le società devono far fronte a costi elevati, come ad esempio quelli relativi alla manutenzione dei campi. Nota positiva è la possibilità, data dall’ultimo decreto, di fare richiesta di un allungamento della concessione dell’impianto per i danni del Covid”.

Cambiando argomento, nell’universo viola tiene banco la questione stadio. È davvero possibile un restyling del Franchi? “Il Sovrintendente Pessina sostiene che le due curve non si possono abbattere, al contrario il progetto della Fiorentina prevede una modifica completa dello stadio. Firenze è una perla del mondo, toccarne la morfologia è molto difficile. Sappiamo quale danno crei all’imprenditoria il livello normativo delle leggi d’Italia. Io non vorrei che lo stadio andasse a Campi, non per il sindaco che stimo molto, ma perché lo stadio è un valore aggiunto da tenere all’interno della nostra città anche per tutte le attività, come i locali e i ristoranti circostanti, che ne beneficiano e che caratterizzano il nostro territorio. Viste le ultime dichiarazioni di Nardella, auspico che si possa trovare una soluzione normativa”.

Quali potranno essere le ipotesi di salvataggio? “Insieme agli altri presidenti delle società sportive, abbiamo fatto un colloquio con l'assessore Saccardi che ha garantito un bando per i contributi per poter pagare le utenze. Il presidente del Consiglio Regionale ci ha promesso un sostegno per lo sport e l'onorevole Luca Lotti sta portando avanti la nostra causa in Parlamento, in modo che anche le piccolemedie imprese, come le società sportive, possano avere prestiti. Siamo preoccupati, occorrerà capire quali saranno le risorse future. Inoltre, adesso sarebbe giusto riaprire gli impianti, in sicurezza, anche per aiutare le famiglie che hanno i figli a casa da tre mesi. Non dobbiamo mai dimenticare che l’attività motoria è fondamentale per i ragazzi e quanto siano importanti i centri estivi per le famiglie”.

Si parla molto anche del futuro di Federico Chiesa. Come andrà a finire? “Io credo che alla fine Chiesa andrà via. Ciò non vuol dire che non verrà allestita una Fiorentina competitiva. La società viola sta scommettendo su un nuovo modello organizzativo e sono stati fatti tanti cambiamenti, vedi la prossima costruzione del Centro sportivo a Bagno a Ripoli e la sostituzione di persone che erano sul territorio da decenni, come Mencucci e Vergine, che sono stati rimpiazzati certamente da uomini di ugual spessore. Ma dovrà essere fatto un grande lavoro per portare la Fiorentina ai livelli che merita. Il grado di implementazione a cui si punta è molto elevato e i cambiamenti non sono mai facili. Commisso è, comunque, una garanzia perché è un imprenditore che ha grandi ambizioni e trovo sia una grande notizia la volontà di Barone di candidarsi al Consiglio Federale”.

Gelato Artigianale di Alta Qualità

Dopo ogni momento difficile la vita riserva sempre nuove sorprese, fidati, Il meglio deve ancora arrivare Aperti dalle 12 alle 24 Firenze Via Toscanella 15/r - Tel. 055 291882 www.gelaterialapassera.wordpress.com


Galli: "Guardia alta, ma si torna a vivere"

| 21 |

UN CALCIO ALLA CRISI

“Il calcio giovanile svolge un ruolo sportivo e sociale per questo è giusto ricominciare in sicurezza All’Affrico lo abbiamo fatto, rispettando il protocollo I ragazzi hanno bisogno di normalitĂ â€?

Ä?Ć‹ Ć‹

"N

on siamo ancora tornati alla normalitĂ ma stiamo lavorando per tornarci prima possibile. Dobbiamo mantenere la guardia alta ma dobbiamo anche tornare a vivere". Giovanni Galli è il formidabile motore della sezione calcistica dell’Affrico. Una delle realtĂ piĂš importanti del settore giovanile a Firenze. I suoi ragazzi sono giĂ tornati ad allenarsi. Seguendo le direttive dei protocolli di sicurezza. "Ogni tesserato arriva al campo con il proprio pallone, con una borraccia che tiene nello zaino e con la mascherina che lascia nello spogliatoio quando inizia a giocare. Abbiamo fatto un accordo con Bassilichi che ha dotato ogni tesserato di un piccolo orologio nel quale è previsto l’orario di accesso al campo e l’orario di uscita. Lo attivi e hai l’autorizzazione a entrare". L’Affrico ha gruppi che vanno dal 2010-11, agli juniores. Per il momento non ci sono partitelle, il protocollo di sicurezza le vieta.

Giovanni Galli

BS| 12 Giugno 2020

“In estate corsi estivi per giocare e imparare l’ingleseâ€? "Dispiace ma è giĂ molto importante che i ragazzi abbiano ripreso a coltivare la loro passione, a stare insieme. Negli allenamenti si fa molta tecnica individuale e ci sono anche i tiri in porta. Ogni gruppo è composto da un massimo di quindici atleti. Abbiamo dovuto aumentare anche il numero degli allenatori. Speriamo di tornare alla normalitĂ , quindi anche a poter disputare partite e tornei, giĂ a settembre. Sarebbe un passaggio importante". Giovanni Galli spera anche in un aiuto da parte delle istituzioni. "Non parlo per l’Africo ma per tutte le societĂ fiorentine e toscane che operano a livello di settore giovanile. Il Covid 19 è stato un terremoto. Tutti hanno avuto danni economici. Il Governo e la Federazione dovrebbero dare un aiuto a chi svolge questa attivitĂ che è sportiva ma soprattutto sociale. Siamo contenti, come Africo, di poter effettuare i corsi estivi dove ci divertiremo a giocare a calcio ma anche a imparare l’inglese. C’è una grande voglia di tornare alla normalitĂ . Le famiglie ci ringraziano perchĂŠ abbiamo ripreso l’attivitĂ . Sanno di lasciare il figlio in mani sicure".

IL MIGLIOR SERVIZIO DENTISTICO PER IL SORRISO DI GENITORI E BAMBINI.

Ripartiamo in sicurezza! √ Laser Terapia T √ Cura dei disturbi del sonno Lo studio Marini è un’istituzione a Firenze, presente dal 1993 nel quartiere 4, nella nuova sede dal 2007. Il Dr. Gianluca e i suoi collaboratori cure, della tecnologia, dei materiali e del mantenimento degli standard di igiene della struttura.

STUDIO DENTISTICO MARINI DR. GIANLUCA Via Spinello Aretino, 18 - 50143 Firenze Tel: 055 716952 - 329 9326305 E-mail: studio.gmarini@libero.it FIRENZE - Via Spinello Aretino, n°18 www.studiodentisticomarinigianluca.it



Ribery, l’asso nella manica di Iachini

| 23 |

BS| 12 Giugno 2020

LA RIPRESA

Il francese è pronto per tornare in campo Il tecnico viola dovrĂ centellinarlo e sta pensando a 2 soluzioni tattiche diverse Con i 5 cambi piĂš spazio per gli attaccanti Ä?Ć‹ Ć‹

D

ieci giorni appena e la Fiorentina tornerĂ in campo, giocando subito una partita fondamentale per il suo futuro. La sfida col Brescia, in programma lunedĂŹ 22 giugno alle 19,30, allo stadio Artemio Franchi è davvero alle porte. Parlare di calcio giocato, appena pochi giorni fa, sembrava esercizio di pura filosofia, ma la situazione si è rapidamente trasformata, creando le condizioni per il ritorno in campo e (protocollo e contagi permettendo) addirittura per la disputa di tutte e 12 le giornate mancanti al termine del campionato. CosĂŹ, con i loro 30 punti all’attivo, i viola dovranno raggiungere il piĂš in fretta possibile quota 40, la tradizionale (e quasi sempre valida) linea di demarcazione fra chi ha la certezza di restare in serie A e chi rischia di retrocedere. Un compito non impossibile, ma ricco di insidie per il gruppo gigliato e per Beppe Iachini che dovrĂ fare i conti con le incognite legate a una ripresa delle ostilitĂ dopo mesi di riposo forzato, con allenamenti scaglionati e, solo nell’ultimo periodo, tornati a riavvicinarsi alla normalitĂ e senza possibilitĂ di disputare amichevoli per testare la squadra in vista della ripresa. Uno scenario completamente inedito a cui vanno ad affiancarsi altre novitĂ con cui misurarsi: il calendario fittissimo, con partite ogni 3 giorni a temperature estive e la possibilitĂ di operare 5 sostituzioni, anzichĂŠ le tradizionali 3. Innovazione del regolamento, quest’ultima, che agevolerĂ le squadre dotate di organici piĂš ricchi e, da questo punto di vista, la Fiorentina pagherĂ dazio negli scontri con le big, ma avrĂ certamente un vantaggio nelle sfide salvezza che la metteranno di fronte a rose meno dotate dal punto di vista qualitativo. E, anche sotto questo aspetto, Iachini sarĂ messo di fronte a un banco di prova, dovendo dimostrare la sua capacitĂ di gestire il gruppo, centellinando le energie di alcuni elementi decisivi, su tutti Franck Ribery, ormai pronto per scendere in campo e smanioso di dare il suo contributo in questo strano e inatteso finale di stagione. Il francese potrebbe partire dalla panchina nel match “inauguraleâ€? contro il Brescia, alzando progressiva-

mente il suo minutaggio nelle gare successive. Ma certamente non potrà giocarle tutte e, dunque, l’allenatore viola sta pensando a due Fiorentine diverse: una con Ribery in campo e una senza. Nel primo caso, potrebbe essere messo in discussione il modulo 3-52 per un sistema di gioco che preveda il trequartista (Ribery, appunto) e due attaccanti (Chiesa e uno tra Vlahovic e Cutrone). Un 3-4-1-2 che costringerebbe a scelte importanti sulla mediana: rinuncia al regista per due mezze ali da corsa come Castrovilli e Duncan, affiancate da Lirola e Dalbert sulle fasce. La seconda soluzione, invece, sarebbe quella piÚ tradizionale con il centrocampo a 5 e Badelj o Pulgar in cabina di regia, con un attacco composto dal titolarissimo Chiesa e da uno fra Vlahovic e Cutrone. Anche in questa Fiorentina, comunque, potrebbe trovare il suo spazio

Ribery, avanzando il suo raggio d’azione sulla linea offensiva. Il francese, del resto, è l’asso nella manica di Iachini e Beppe, se vuole guadagnarsi la conferma per la prossima stagione, dovrĂ essere bravo a giocarselo nel momento giusto. CosĂŹ come dovrĂ giocarsi bene le tante carte offensive a disposizione, sfruttando al meglio i 5 cambi previsti dal nuovo regolamento.

Chiesa resti in maglia viola O porti a Commisso la cifra giusta Ä?Ć‹Ć‹ Ć‹

ome era prevedibile, dopo C una tregua di circa un anno, voluta ed ottenuta da Commisso, il tifoso viola deve analizzare quale sia la migliore scelta che la societĂ deve fare nel gestire il rapporto con uno dei suoi piĂš importanti tesserati: Federico Chiesa. La soluzione può essere semplice oppure complicata anche per i riflessi che l’una o l’altra decisione può portarsi dietro. Ma, se vengono analizzate le due ipotesi con pacatezza, si potrĂ comprendere che con l’attuale presidenza, la via da intraprendere non può altro che essere una. Questo perchĂŠ,

TOGHE VIOLA

per fortuna dei veri tifosi viola, oggi la nostra Fiorentina è gestita da persone che hanno investito dopo il primo anno e sono disponibili ad ulteriori investimenti, nel rispetto di un programma studiato e preventivamente accettato. Sulla base di detti elementi è sicuramente da scartare l’ipotesi della vendita di Chiesa al solo scopo di fare cassa, come purtroppo le precedenti gestioni, senza alcun ritegno per i numerosi supporter, hanno di volta in volta operato. Con la conseguenza che la Viola non è mai riuscita a ridurre quel gap con le squadre del Nord che, anno dopo anno, hanno vinto in Ita-

lia tutto quello che si poteva vincere. Chiesa deve pertanto rimanere alla stregua degli altri giovani talenti che fanno parte dell’attuale rosa, con il preciso intento di acquisire altre emergenti promesse per fortificare ulteriormente la Fiorentina. Solo nell’ipotesi che il calciatore manifestasse pubblicamente la sua irrinunciabile volontà a lasciare Firenze, al fine di scongiurare di vedere in campo un calciatore privo di entusiasmo, il medesimo dovrà preoccuparsi di proporre alla propria società una cifra di realizzo tale che possa permettere a Commisso di acquistare un’alternativa di egual valore.


BS| 12 Giugno 2020

| 24 |

SCIENZA DELL’ ALIMENTAZIONE SALUTE E BENESSERE PSICOFISICO

Il fico, dolcezza e benessere Il frutto contiene enzimi digestivi, ha proprietà emollienti e diuretiche ed è utilizzato nelle patologie da raffreddamento Il lattice bianco contrasta verruche e porri

ĐƋCATIA CECCHINI

P

er la Scuola Medica Salernitana il fico era una pianta molto importante apprezzata anche dai Greci come una pianta curativa e basilare per l’alimentazione. Il frutto spesso veniva essiccato e ridotto in marmellata, così oltre che curare veniva gustato meglio e per un tempo più duraturo. L’esportazione era controllata severamente e chi coglieva i frutti senza autorizzazione subiva delle conseguenze. PER LA MEDICINA ORIENTALE il fico ha un’azione riscaldante ed antinfiammatoria. Questa pianta è originaria dell’Asia minore, vengono usate sia le foglie che il frutto. La IL FRUTTO contiene enzimi digestivi come la proteasi, lipasi e diastasi, vitamina A acido ascorbico, mucillagini.

superficie

caratterizzata

è da

delle protuberanze chiamate areole dove

LE FOGLIE contengono cumarine e lattice. IL FICO ha proprietà emollienti, e diuretiche, utilizzato in tutte le patologie da raffreddamento, il lattice bianco che esce viene utilizzato per uso esterno contro le verruche e i porri. IL FICO D’INDIA invece è un arbusto alto 3 metri originario dal sud dell’America.

NELLE FOGLIE troviamo mucillagini e sostanze pectiche.

partono spine gialle. I FIORI hanno numerosi sepoli grassi e petali ovali. Il frutto è polposo e ricco di semi. Le parti usate sono i fiori, i frutti e foglie. I frutti contengono molti zuccheri e nei fiori abbiamo un’alta percentuale di

ALTRI FRUTTI RICCHI DI PECTINA sono le mele cotogne, le mele, e gli agrumi. Troviamo una percentuale elevata di pectina nella frutta molto matura. La presenza di questa sostanza naturale nei tessuti vegetali è un mezzo per ottenere la gelificazione di confetture e marmellate. La variabilità del contenuto di pectina dipende dal grado di maturazione e dall’idrolisi.

flavonoidi. LE CONFETTURE sono costituite da zucchero, frutta e sostanze peptiche, la stabilità è data dall’elevato tenore di solidi e dall’azione legante della frazione zuccherina nei confronti dell’acqua. Dalla scoperta dello zucchero questi prodotti sono stati molto utilizzati soprattutto agli inizi del 700. Invece la produzione industriale di confetture e gelatine iniziò in Inghilterra alla fine dell’800. Le confetture di fichi ipocaloriche o chiamate “light” si ottengono mantenendo un basso contenuto zuccherino inferiore al 55% sostituendo il saccarosio con polialcoli oppure utilizzando pectine a basso metossile. La riduzione del saccarosio si ottiene aggiungendo un maggiore quantitativo di pectina ed un ulteriore abbassamento del pH rispetto alle ricette standard, anche se si possono verificare delle alterazioni sulla stabilità.



Ƌ Ƌ GIORNATA 27 Lunedì 22 giugno ore 19:30 FIORENTINA-Brescia (Sky)

GIORNATA 33 Mercoledì 15 luglio ore 21:45 Lecce-FIORENTINA (Dazn)

GIORNATA 28 Sabato 27 giugno ore 21:45 Lazio-FIORENTINA (Dazn)

GIORNATA 34 Domenica 19 luglio ore 19:30 FIORENTINA-Torino (Dazn)

GIORNATA 29 Mercoledì 1 luglio ore 21:45 FIORENTINA-Sassuolo (Sky)

GIORNATA 35 Mercoledì 22 luglio ore 21:45 Inter-FIORENTINA (Sky)

GIORNATA 30 Domenica 5 luglio ore 19:30 Parma-FIORENTINA (Sky)

GIORNATA 36* Domenica 26/07 Roma-FIORENTINA

GIORNATA 31 Mercoledì 8 luglio ore 21:45 FIORENTINA-Cagliari (Sky)

GIORNATA 37* Mercoledì 29/07 FIORENTINA-Bologna

GIORNATA 32 Domenica 12 luglio ore 19:30 FIORENTINA-Verona (Dazn)

GIORNATA 38* Domenica 02/08 Spal-FIORENTINA

*ULTIME TRE GIORNATE: ORARI E DATE DA DEFINIRE

ONORANZE FUNEBRI 24 h su 24 h OFISA

CAPPELLE DEL COMMIATO FIRENZE: Viale Milton 89/91 - Via Caccini 17 - Via delle Panche 56

PARCHEGGIO INTERNO Ag. Careggi - Via Caccini 17 Firenze - Tel. 055 41 66 71 Ag. Bellariva - Via Aretina 57/r Firenze - Tel. 055 66 09 22 Ag. Isolotto - Via Mortuli 29/r Firenze - Tel. 055 71 31 695 Ag. Ponte di Mezzo - Via Carlo del Prete 22/r Firenze - Tel. 055 07 39 889 Ag. Campo di Marte - Viale dei Mille 2/Gr Firenze - Tel. 055 07 32 491 Ag. Torregalli - Via di Scandicci 310/b Firenze - Tel. 055 70 73 25 Ag. Sesto Fiorentino (Fi) - Via Pascoli 1 - Tel. 055 44 43 16 Ag. Scarperia (Fi) - Via Roma 14 - Tel. 055 84 61 29

Viale Milton, 89 - Firenze - tel 055 48 98 02 - info@oftspa.it - www.ofisa.it




Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.