__MAIN_TEXT__

Page 1

S or s iCor t i INTERNATIONAL festival of short film and wine 2019/13th edition

# ritornoalleorigini


2

Ass. Cult. Piccolo Teatro Patafisico via Nunzio Morello, 57 - 90144 Palerm0 sede operatica c/o ComunitĂ Urbane Solidali via G. La Loggia, 5 - 90129 Palermo info@piccoloteatropatafisico.it www.piccoloteatropatafisico.it piccoloteatropatafisico

info@sorsicorti.it www.sorsicorti.it festivalsorsicorti

Stampato nel maggio 2019da Universal Book – Rende (CS)


sorsicorti I N T E RN AT I ON AL SH ORT F I L M AN D W I N E F E ST I VAL

#ritornoalleorigini c at al ogo 2 0 1 9

m ay 10- 1 7 , 2 0 1 9 palazzo chiaramonte-steri piccolo teatro patafisico

—

palermo

—

associazione culturale piccolo teatro patafisico


Staff and Credits for the XIii edition Production: Ass. Cult. Piccolo Teatro Patafisico Festival Director: Gabriele Ajello Editing: Giorgia Bonfardino, Fabrizio Saputo Executive committee: Sarah Moncada, Fabrizio Saputo Graphic design: Giuseppe Schifani Organizational secretary: Laura Scavuzzo, Rossella Pizzuto Press officer: Federica Virga Contributors: Alessandro Lopes

4

Thanks / Ringraziamenti Simone Arcagni Elena Lo Piccolo Germano Maccioni Articolture Dario Di Bernardi Kimuak – Filmoteca Basca Alpha Onlus Gabriella GiannÏ Cooperativa Silene Eduardo Di Trapani

Nottedoro Onlus Palazzo Chiaramonte Steri Ennio Cerami


NOTE FROM THE ARTISTIC DIRECTOR Origins. After these thirteen years in which SorsiCorti has seen the way of making, seeing and interpreting Cinema evolve, we go back to the Origins. This complex term, that brings always new stories (the Myths of the Origin), takes us back to the primary interest of the Festival: short films. About ten years ago, when the Festival was just beginning, several distinguished film critics and experts, told me about the death of the short film. A type of cinema with no future (it reminds me of something …), a genre without a market and, dulcis in fundo, a format without reliable distributions. They invited us to focus on video clip, web series, or look for mixed forms between cinema, virtual reality, augmented reality … And we did it with great interest and curiosity from the audience and videomakers. But in the meantime, small masterpieces of short cinema flourished, unscrupulous directors were born devoted to the God of moving images, producers and distributors were born all over the world proud of the short film 5

NOTA DEL DIRETTORE ARTISTICO Origini. Dopo questi tredici anni in cui SorsiCorti ha visto evolversi il modo di fare Cinema, vederlo e interpretarlo, si torna alle Origini. Tale termine complesso e foriero di sempre nuove storie (i Miti dell’Origine), ci riporta al primario interesse del Festival: i cortometraggi. Circa dieci anni fa, quando il Festival era appena all’inizio, mi capitava di parlare con esimi critici ed esperti cinematografici, i quali mi dicevano che il cortometraggio era finito, o quanto meno morente. Un tipo di cinema che non aveva futuro (mi ricorda qualcosa…), un genere senza mercato e, dulcis in fundo, un formato privo di distribuzioni serie. “Puntate sul videoclip, sulle web series, oppure cercate forme di mescolanza tra cinema, realtà virtuale, realtà aumentata…” E lo abbiamo fatto con grande interesse e con discreti curiosità del pubblico e dei videomakers. Ma accanto a noi, fiorivano piccoli capolavori del cinema breve, nascevano registi spregiudicati devoti al Dio delle immagini in movimento, sorgevano produttori e


sorsicorti 2019

that proposed to us at SorsiCorti, entire lists of new and high quality productions. Initially from Russia, Spain, France, then Asia, Africa, South America. People who invested in a cinema “without market”. Extraordinary works and a reassuring freedom of expression made us fall in love a second time. After several “escapades” with new productions, our old friend, His Majesty “The Short Movie”, showed us that it was not dead. While we were looking for new languages, innovative multimedia forms of use, fashionable online platforms and captivating stories of docu-sci-fi-fiction-biotic-distopic-serial-interactive, we rediscovered the beauty of a simple story, of a well cared photograph, with careful and well-motivated images, the beauty of the commitment to put on a well-structured film set, with an authorial ambition, honest, humble, made of field work. On that field, never been as flourishing and fruitful as today, represented by the short film. So we are waiting for you on 10-11-12 May from 18.00 to 23.00 at Palazzo Steri for the XIII edition of SorsiCorti. Origins. 6

distributori in tutto il mondo fieri del corto che proponevano, a noi di SorsiCorti, intere liste di produzioni nuovissime e di alta qualità. Inizialmente dalla Russia, dalla Spagna, dalla Francia, poi dall’Asia, dall’Africa, dal Sud America. Gente che investiva in un cinema “senza mercato”. Opere straordinarie e di una rassicurante libertà espressiva ci hanno fatto innamorare una seconda volta. Dopo varie “scappatelle” con produzioni nuove, il nostro antico compagno di sempre, Sua Maestà il Corto, ci ha fatto vedere che non era morto. Mentre noi cercavamo nuovi linguaggi, innovative forme multimediali di fruizione, piattaforme on line alla moda e accattivanti storie che erano docu-sci-fi-fiction-biotic-distopic-serial-interattivi, abbiamo riscoperto la bellezza di una storia semplice, di un fotografia ben curata, di immagini attente e ben motivate, la bellezza dell’impegno di mettere su un set cinematografico ben strutturato, con una velleità autoriale, termine oggi forse un po’ desueto o peggio facilmente inflazionato, onesta, umile, fatta di lavoro sul campo. Su quel campo, mai stato così florido e fecondo come oggi, rappresentato dal cortometraggio. Per cui vi aspettiamo nei giorni 10-11-12 maggio dalle 18,00 alle 23,00 a Palazzo Steri per la XIII edizione di SorsiCorti. Origini.


sorsicorti 2019

p r o g r a mm e Friday, May 10 (6, 8* and 9 p.m.) Ven. 10/05 (hh 18, 20* e 21) Palazzo Chiaramonte-Steri 6 p.m. Kimuak: selection of Basque short films out of competition 8 p.m. Tasting of wines and typical Sicilian products 9 p.m. Short films in competition *** h 18 Kimuak: selezione di corti fuori concorso dai Paesi Baschi h 20 degustazione di vini e prodotti tipici siciliani h 21 Corti in concorso

Sunday, May 12 (6 , 8* and 9 p.m.) Dom. 12/5 (hh 18, 20* e 21) Palazzo Chiaramonte-Steri 6 p.m. Short films in competition 8 p.m. Tasting of wines and typical Sicilian products 9 p.m. Short films in competition *** h 18 Corti in concorso h 20 degustazione di vini e prodotti tipici siciliani h 21 Corti in concorso

7 Saturday, May 11 (6 , 8* and 9 p.m.) Sab. 11/5 (hh 18, 20* e 21) Palazzo Chiaramonte-Steri 6 p.m. Short films in competition 8 p.m. Tasting of wines and typical Sicilian products 9 p.m. Short films in competition *** h 18 Corti in concorso h 20 degustazione di vini e prodotti tipici siciliani h 21 Corti in concorso

Friday, May 17 (8.30 p.m.) Ven. 17/5 (h 20.30) Piccolo Teatro Patafisico 8,30 p.m. Announcement and screening of winners short film Closing party h 20.30

Proclamazione e proiezione dei corti vincitori Festa di chiusura


sorsicorti 2019

2nd Class by Jimmy Olsson

scapes: Land Escapes by Milos Ajdinovic

remy Speed Schwartz

Acquario by Lorenzo Puntoni

La premiata compagnia Mastrosimone by Giovanni Battista Origo

Todos mis padres by Bernabè Rico

Birthday by Alberto Viavattene Les trompes de ma mere by Sarah Heitz de Chabaneix

Birthday Night by Omid Shams

Translation of Ebb by Javad Abdolahzade Two Balloons by Mark C. Smith

Ccà semu by Luca Vullo

Liebe und Revolution by Gabriel Tempea

Weltschmerz by Jesper Dalgaard

Champion by Måns Berthas Like a good kid by Arian Vazirdaftari Cold Storage by Thomas Freundlich

What do they want? by Laurent Annoni, Charlotte Annoni

Machine by Ekaterina Volovich Maria Sur Le Fil by Christophe Granger

Eat Art by Anna Tsukanova-Kott

Moon-Magic by Carol M. Burger

Egg by Martina Scarpelli

Naufragés by David Arslanian

Facelift by Jan Riesenbeck, Dennis Stein-Schomburg

Near Change by André Sogliuzzo Panic Attack! by Eileen O’Meara

Fino alla fine by Giovanni Dota Floreana by Louis Morton

Paradiso by Niccolò Gentili, Ignacio Paurici

Flutuar by Artur Serra Araújo

Per tutta la vita by Roberto Catani

Framed by Marco Jemolo

...¿Por Qué No? by Alberto Azcona

Hombre by Juan Pablo Arias Muñoz

Red Light Green Light by Maegan Houang & Grace Kredell

LEGENDA

Rocco by Gerard Nogueira

oA

de

Kevlar by Tuna Özer

Vi

at

An im

um Do c

tio

n

In Full Bloom by Maegan Houang

rt

ion

en ta r

y

Iku Manieva by Isaac Ruiz Gastélum

Fic

8

Yousef by Mohamed Hossameldin

Dante vs. Mohammed Ali by Marc Wagenaar

Land-

ST(R)AY by Chiang Yao Take my breath away by Gloria Endres de Oliveira The Land of the 3-Drink Minimum by Je-


short filmin com p e tition


sorsicorti 2019

2nd Class by Jimmy Olsson Sweden | 2018 | Fiction | 13’52”

Charlotte has got a new job as a second-grade teacher. One night she is attacked by a nazi and is severely injured. When she comes back to her students she discovers that one of her students is the son of that nazi. Charlotte ha un nuovo lavoro come insegnante di secondo grado. Una notte viene attaccata da un nazista ed è gravemente ferita. Quando torna dai suoi studenti scopre che uno dei suoi studenti è il figlio di quel nazista.

10


sorsicorti 2019

Acquario by Lorenzo Puntoni Italy | 2018 | Fiction | 15’

Two human beings, far one from the other, meet: the first and carefree day at the swimming pool, the last and dramatic step of a massacre’s plan. Due umanità distanti si incontrano per caso: il primo spensierato giorno in piscina sarà l’ultima drammatica tappa per la pianificazione di una strage.

11


sorsicorti 2019

Birthday by Alberto Viavattene Italy | 2017 | Fiction | 15’23” Night. An abusive nurse wanders through the halls of a nursing home. She integrates her salary by secretly selling prescription drugs to junkies and stealing from the most vulnerable patients. The only thing she hates more than her job is old people. Upon entering room 12, occupied by three sisters, she discovers that one of them has just turned one-hundred years old: there must be a birthday present somewhere… that will change their lives forever.

12

È una notte di luna piena. Un’infermiera cinica e brutale si aggira nei corridoi di una vecchia casa di riposo. Distribuisce i medicinali della buonanotte mentre arrotonda lo stipendio preparando bustine di pasticche da spacciare e rubando ai pazienti più indifesi. Odia quel lavoro, i vecchi, la vecchiaia. Quando entra nella stanza n.12, occupata da tre anziane sorelle, scopre che una delle tre ha compiuto cent’anni. Da qualche parte ci deve essere un regalo di compleanno. Solo su una cosa il suo cinismo le darà ragione: non esistono i buoni, solo i meno cattivi.


sorsicorti 2019

Birthday night by Omid Shams Iran | 2017 | Fiction | 23’11”

Ahmad and Ali are friends and job partners. On their birthday night they are on their way from a job outside of the city to Ahmad's house where their wives are waiting for them. But on the road outside of the city, an accident is waiting for them that causes them to know more about each other... Ahmad e Ali sono amici e collaboratori. Il giorno del loro compleanno, stanno arrivando da un lavoro fuori città alla casa di Ahmad, dove le mogli li stanno aspettando. Ma sulla strada fuori della città, un incidente li sta aspettando e li farà conoscere meglio l'un l'altro... 13


sorsicorti 2019

ccà semu by Luca Vullo Italy | 2018 | Documentary | 30’ CCÀ SEMU, ‘here we are’, is how the people from the Italian island of Lampedusa define their place in the world with both pride and resignation. Surrounded by the Mediterranean Sea, hundreds of kilometres away from the mainland, Lampedusa has become the symbolic centre of the current Mediterranean migration ‘crisis’. While dealing with the ethical challenges of this global ‘crisis’, the islanders must also find responses to the local struggles of their isolated community at the periphery of Europe. CCÀ SEMU, "siamo qui", è il modo in cui gli abitanti di Lampedusa parlano del loro posto nel mondo con orgoglio e rassegnazione. Circondata dal Mar Mediterraneo, a centinaia di chilometri dalla terraferma, Lampedusa è diventata il centro simbolico dell'attuale crisi migratoria mediterranea. Mentre affrontano le sfide etiche di questa "crisi" globale, gli isolani devono anche trovare risposte alle loro questioni locali legate a una comunità isolata e alla periferia d’Europa. 14


sorsicorti 2019

champion by Müns Berthas Sweden | 2015 | Fiction | 19’24�

Harsh midwinter. A frozen marriage in a remote cabin. An man from the past returns to seek revenge, and long lost feelings come alive. A wordless battle begins and the eternal triangle finally comes to an end. Brutto inverno. Un matrimonio congelato in una casa remota. Un uomo del passato ritorna per cercare vendetta, e sentimenti a lungo perduti prendono vita. Inizia una battaglia senza parole e il triangolo eterno finalmente giunge alla fine.

15


sorsicorti 2019

cold storage by Thomas Freundlich Finland | 2016 | Fiction | 8’45�

Cold Storage is a short dance film that pays homage to the virtuosic physical performances and melancholy comedy of the classic silent screen. On a desolate arctic shore, a lonely fisherman discovers his prehistoric counterpart frozen in the ice, and thaws him out as his newfound soul brother. Cold Storage è un cortometraggio di danza che rende omaggio alle virtuosistiche performance fisiche e alla malinconica commedia del classico cinema muto. Su una desolata costa artica, un pescatore solitario scopre la sua controparte preistorica congelata nel ghiaccio, e lo scongela come il suo nuovo fratello spirituale. 16


sorsicorti 2019

Dante vs. Mohammed Ali by Marc Wagenaar Netherlands | 2018 | Fiction | 28’11�

Twenty-year-old Wolf is living in the boxing village of the Netherlands. When he has to fight against his best friend Alexander during a weekly match, he refuses. A rematch is confirmed, which brings Wolf's feelings and emotions to a boiling point. He tries to convince Alexander to join him leaving the village, but his overly romantic message runs into a wall. Wolf, vent'anni, vive nel villaggio di boxe dei Paesi Bassi. Quando deve combattere contro il suo migliore amico Alexander durante una partita settimanale, rifiuta. La rivincita è confermata, il che porta i sentimenti e le emozioni di Wolf a un punto di ebollizione. Cerca di convincere Alexander a unirsi a lui lasciando il villaggio, ma il suo messaggio eccessivamente romantico va a sbattere contro un muro. 17


sorsicorti 2019

Eat Art by Anna Tsukanova-Kott Russia | 2018 | Video Art | 4’22”

Video-project by Anna Tsykanova-Kott, supported by «RED CARPET STUDIO». «Eat Art» are short videos, which present cooking recipes in an unusual art form. Video-progetto di Anna Tsykanova-Kott, supportato da «RED CARPET STUDIO». «Eat Art» sono brevi video che presentano ricette di cucina in una forma d'arte insolita.

18


sorsicorti 2019

Egg by Martina Scarpelli France | 2018 | Animation | 12’07”

A woman is locked in her home with an egg, which she is both attracted to and scared of. She eats the egg, she repents. She kills it. She lets the egg die of hunger. Una donna è rinchiusa nella sua casa con un uovo, da cui è attratta e spaventata al tempo stesso. Va per mangiare l’uovo, ma se ne pente. Lo ucciderebbe. Allora lascia che l'uovo muoia di fame.

19


sorsicorti 2019

Facelift by Jan Riesenbeck, Dennis Stein-Schomburg Germany | 2018 | Video Art | 6’46�

A man talks about his everyday life while his head is developing a life of it's own. Un uomo parla della sua vita quotidiana mentre la sua testa sta sviluppando una vita propria.

20


sorsicorti 2019

Fino alla fine by Giovanni Dota Italy | 2018 | Fiction | 15’22”

A gunshot breaks the silence of the night. Four men run away from the scene of the crime. Umberto “Yes and no”, the infallible killer of the Caputo clan, has just killed the wrong man. Now he will have to report it to the boss. Unfortunately, the victim is the nephew of Tonino O 'Infame, the city's most feared boss. But this does not seem to be the biggest problem: in fact, Umberto “Yes and no” hides a terrible secret. Uno sparo squarcia il silenzio della notte. Quattro uomini fuggono dal luogo del delitto. Umberto “Sì e no”, il killer infallibile del clan Caputo, ha appena ucciso l'uomo sbagliato. Ora dovrà renderne conto al boss. Per sua sfortuna, la vittima è il nipote di Tonino O' Infame, il boss più temuto della città. Ma questo pare non essere il problema più grande: Umberto “Sì e no” nasconde infatti un terribile segreto.

21


sorsicorti 2019

Floreana by Louis Morton Denmark | 2018 | Animation | 4’05�

On a remote island in the future, people are training for an important mission. Take a look at the mechanics of this training facility and the creatures within. In un'isola remota del futuro le persone si stanno allenando per una missione importante. Dai un'occhiata ai meccanismi di questa struttura di addestramento e alle creature dall'interno.

22


sorsicorti 2019

Flutuar by Artur Serra Araújo Portugal | 2018 | Fiction | 13’06”

On a full moon night, a group of friends plays cards inside a bar. In the distance and in the sea, somewhere between erotism and violence, two young women float over the banality of speech and the absurdity of their actions. In una notte di luna piena, un gruppo di amici gioca a carte in un bar. In lontananza e nel mare, da qualche parte tra erotismo e violenza, due giovani donne galleggiano sulla banalità del discorso e sull'assurdità delle loro azioni.

23


sorsicorti 2019

Framed by Marco Jemolo Italy | 2017 | Fiction | 7’21”

FRAMED is a noir satirical tale that investigates how modern society limits individual freedom. FRAMED è un noir satirico che racconta i limiti che la società moderna pone alle libertà individuali.

24


sorsicorti 2019

Hombre by Juan Pablo Arias Muñoz Chile | 2017 | Fiction | 21’11” It’s been several days of cross-country for Miguel and his father. Despite of them walking deep into the wild, they can’t find any animals to hunt. Exhausted by the boorish demands of his traveling companion, Miguel enters the forest during the night, finding a strange monster that dwells there. The boy decides not to reveal the episode and hide the fear he begins to experience. Miguel is torn between his deepest fears and the desire to be a “real man” as dictated by his father, putting his own identity and nature in question. Sono stati diversi giorni di trekking per Miguel e suo padre. Nonostante camminino in profondità nella natura, non riescono a trovare animali da cacciare. Esausto dalle rozze richieste del suo compagno di viaggio, Miguel entra nella foresta durante la notte, trovando uno strano mostro che abita lì. Il ragazzo decide di non rivelare l'episodio e di nascondere la paura che comincia a sperimentare. Miguel è lacerato tra le sue paure più profonde e il desiderio di essere un vero uomo“” come dettato da suo padre, mettendo in discussione la propria identità e natura.

25


sorsicorti 2019

Iku Manieva by Isaac Ruiz Gastélum Mexico | 2017 | Documentary | 7’30” ‘Iku Manieva’ is a short documentary filmed in the Sinaloa sierra, a mythical territory in Northwest Mexico historically controlled by the drug cartels and whose violent dispute has transformed entire communities into ghost towns. Narrated through the hopeful look of two children from the Sinaloa highlands – where the film unfolds – the story takes us into an idyllic landscape wrapped in a rare atmosphere of peace that constrasts deepply with the threatening presence of the narcos.

26

'Iku Manieva' è un breve documentario girato nella sinatraa sierra, un territorio mitico nel nordovest del Messico, storicamente controllato dai cartelli della droga e la cui violenta disputa ha trasformato intere comunità in città fantasma. Narrato dallo sguardo speranzoso di due bambini degli altopiani di Sinaloa – dove il film si svolge – la storia ci porta in un paesaggio idilliaco avvolto in una rara atmosfera di pace che contrasta con la presenza minacciosa dei narcos.


sorsicorti 2019

In Full Bloom by Maegan Houang USA | 2017 | Fiction | 10’39” In Full Bloom is a surrealist short film about overcoming the loss of a partner within the parameters of living as a female Vietnamese immigrant. After her husband’s death, Cecile becomes an agoraphobic hoarder, paradoxically practicing what she loves – gardening – indoors without the help of direct sunlight. She orders worms to grow a rare flower. Though they help the flower grow, the development comes at a price when the worms create a black hole that absorbs everything she cherishes. In Full Bloom è un cortometraggio surrealista sul superamento della perdita di un partner all'interno dei parametri di vita di una donna vietnamita immigrata. Dopo la morte di suo marito, Cecile diventa un accaparratore agorafobico, praticando paradossalmente ciò che ama – il giardinaggio – in casa senza l'aiuto della luce solare diretta. Ordina ai vermi di coltivare un fiore raro. Sebbene aiutino il fiore a crescere, lo sviluppo ha un prezzo quando i vermi creano un buco nero che assorbe tutto ciò che ama. 27


sorsicorti 2019

Kevlar by Tuna Özer Sweden | 2018 | Fiction | 11’19”

Camilo, from the projects outside of Stockholm, sees Amina on her way to a party. He borrows his friend's expensive jacket and approaches her, offering to show her the way. They connect, and Amina invites Camilo to the party. Eventually a guy at the party mistakes Camilo’s jacket for his own... Camilo, dalle case popolari fuori Stoccolma, vede Amina che va ad una festa. Prende in prestito la costosa giacca del suo amico e si avvicina a lei, offrendo di mostrarle la strada. Si conoscono, e Amina invita Camilo alla festa. Alla fine un tizio alla festa scambia la giacca di Camilo per la sua... 28


sorsicorti 2019

Landscapes: Land Escapes by Milos Ajdinovic Serbia/USA | 2018 | Video Art | 11’40”

The intrusion of the faraway, unknown space into our immediate reality inevitably leads to friction between the "inner" and the "outer", private and public, intimate and foreign. This encounter creates the chaotic, fragmented reality; the space we inhabit sometimes becomes our enemy space, uninhabitable. Disoriented, deterritorialized, we become strangers at home, a guest in our household. L'intrusione dello spazio lontano e sconosciuto nella nostra realtà immediata porta inevitabilmente all'attrito tra "interiore" e "esterno", privato e pubblico, intimo e straniero. Questo incontro crea la realtà caotica e frammentata; lo spazio che abitiamo a volte diventa il nostro spazio nemico, inabitabile. Disorientati, deterritorializzati, diventiamo estranei in casa, ospiti nella nostra famiglia.

29


sorsicorti 2019

La premiata compagnia Mastrosimone by Giovanni Battista Origo Italy | 2017 | Fiction | 19’59” At the beginning of the 9th century, a small theatre company wandered through the sunny countryside of the central Italian hinterland carrying a corpse in a stretcher. After hours of walking, the stretcher-bearers Pellecchia and Duccio mutiny for the tiredness and force the leader Armando Mastrosimone and the manager Ciccio Frangipane to stop in a house nearby to try to rest. But just as he’s officiating the funeral of the deceased, the group is surprised by a strange couple of individuals...

30

Agli inizi del IX secolo, una sparuta compagnia teatrale si aggira per le assolate campagne dell’entroterra centroitaliano trasportando un cadavere in barella. Dopo ore di cammino, i barellieri Pellecchia e Duccio si ammutinano per la stanchezza e costringono il capocomico Armando Mastrosimone e l’impresario Ciccio Frangipane a sostare in un casale nei paraggi per cercare di ristoro. Ma proprio mentre sta officiando il funerale del defunto, il gruppo viene sorpreso da una strana coppia di individui...


sorsicorti 2019

Les Trompes de ma mère by Sarah Heitz de Chabaneix France | 2017 | Fiction | 12’10”

A young woman goes with her mother for a routine medical check-up, that turns out to be full of surprises. Una giovane donna va con sua madre per un controllo medico di routine, che risulta essere pieno di sorprese.

31


sorsicorti 2019

Liebe und Revolution by Gabriel Tempea Austria | 2017 | Documentary | 3’44”

Peculiar forms of “normality” emerge within a dictatorship lasting 40-odd years. In such an environment, resistance takes on unexpected forms. The depiction of sexuality under a dictatorship in the oeuvre of Milan Kundera is set against the filmmaker's personal recollections and archival images. Forme peculiari di “normalità” emergono all'interno di una dittatura che dura da 40 anni. In un tale ambiente, la resistenza assume forme inaspettate. La rappresentazione della sessualità sotto una dittatura, nell'opera di Milan Kundera si contrappone ai ricordi personali e alle immagini d'archivio del regista. 32


sorsicorti 2019

Like a good kid by Arian Vazirdaftari Iran | 2018 | Fiction | 20’

Sara (a 24-year-old girl) is supposed to babysit Matin (a 6-year-old boy) for the day, while his mother is at work. In the morning Matin tells Sara a story of a fight with his mother from the night before, this leads to a series of events through the day which will change Matin and Sara for the rest of their lives. Sara (una ragazza di 24 anni) dovrebbe fare da babysitter a Matin (un bambino di 6 anni) per la giornata, mentre sua madre è al lavoro. Nella mattinata Matin racconta a Sara la storia di una lite con la madre della sera prima, che porta ad una serie di eventi che cambieranno Matin e Sara per il resto della loro vita. 33


sorsicorti 2019

Machine by Ekaterina Volovich Russia | 2018 | Video Art | 1’29�

No blemish worse, than spiritual emptiness. Oscar Wilde Nessun difetto peggiore del vuoto spirituale. Oscar Wilde

34


sorsicorti 2019

Maria Sur Le Fil by Christophe Granger France | 2018 | Fiction | 15’45�

To get her daughter back and avoid sinking, Maria has to fight, against everyone and herself. Per riavere sua figlia ed evitare di affondare, Maria deve combattere, contro tutti e contro se stessa.

35


sorsicorti 2019

Moon-Magic by Carol M. Burger UK | 2017 | Animation | 8’46”

This animation depicts the journey of three sailing boats through the night and all the magic that is caused by a passing comet that makes everything possible... It also rapresents, symbolically, our journey through life where obstacles, can be transformed into positive opportunities leading towards self consciousness. Questa animazione descrive il viaggio di tre barche a vela attraverso la notte e tutta la magia causata da una cometa che passa e che rende tutto possibile... Rappresenta anche, simbolicamente, il nostro viaggio attraverso la vita dove gli ostacoli possono trasformarsi in opportunità positive che conducono verso la coscienza di sé. 36 36


sorsicorti 2019

Naufragés by David Arslanian France | 2018 | Fiction | 16’18” Following the death of a close family member, Tony, a brutal young man, comes back in his home town after several years absence to try to rebuild. He meets Jeremy, an 18year-old man, who would like to leave the city in the hope of a better life. Dopo la morte di un caro familiare, Tony, un giovane brutale, torna nella sua città natale dopo diversi anni di assenza per cercare di ricostruire. Incontra Jeremy, un uomo di 18 anni, che vorrebbe lasciare la città nella speranza di una vita migliore.

37


sorsicorti 2019

Near Change by André Sogliuzzo USA | 2017 | Fiction | 9’35” Sometimes in life you find yourself at a crossroads between who you are, and the life you find yourself living. Dino and his best friend and associate Tony, are mid-level mafia foot soldiers. As they wait for breakfast in a diner, on an ordinary day like any other, Dino realizes he has reached his fork in the road. Unless “This” is all there is…something is going to have to change.

38

A volte nella vita ti ritrovi ad un bivio tra chi sei e la vita in cui ti ritrovi a vivere. Dino e il suo migliore amico e socio Tony, sono soldati di medio livello della mafia. Mentre aspettano la colazione in un ristorante, in un giorno come tutti gli altri, Dino si rende conto di aver raggiunto il suo bivio sulla strada. A meno che "Questo" sia tutto ciò che c'è ... qualcosa cambierà.


sorsicorti 2019

Panic Attack! by Eileen O’Meara USA | 2017 | Animation | 3’05” You know the nagging thoughts that start with "did I leave the coffee on?" and turn in to "am I pregnant with a devil-baby?” This hand-drawn animation explores anxiety, obsession, and one woman’s slippery hold on reality. Conosci i pensieri fastidiosi che cominciano con "ho lasciato il caffè acceso?" e si trasformano in "Sono incinta di un diavolo-bambino?”. Questa animazione disegnata a mano esplora l'ansia, l'ossessione e la presa scivolosa di una donna sulla realtà.

39


sorsicorti 2019

Paradiso by Niccolò Gentili, Ignacio Paurici Italy | 2018 | Fiction | 12’52” Against the backdrop of Casale Monferrato, Andrés and Giulia, a young couple, are sat at a bar, enjoying themselves, mocking about and laughing at a gym monkey sitting a few yards away from them. Abuu, a very insistent African street vendor, brings to the surface the couple’s prejudices and will disturb their idyll, causing a degree of misunderstanding between the two. The ambiguity of the situation will lead us towards a surprising finale.

40

Nella cornice di Casale Monferrato, Andrés e Giulia, una giovane coppia di fidanzati, seduti ad un bar passano piacevolmente il tempo scherzando e prendendosi gioco di un uomo palestrato seduto a pochi metri di distanza.Abuu, un venditore ambulante africano molto insistente, farà emergere dei pregiudizi e disturberà la loro quiete provocando incomprensioni.


sorsicorti 2019

Per tutta la vita by Roberto Catani Italy | 2018 | Animation | 5’19� Through a journey back in memory, a woman and a man retrace the more important moments of their love story. Attraverso un viaggio nella memoria, una donna e un uomo ripercorrono i momenti piÚ importanti della loro storia d'amore.

41


sorsicorti 2019

Red Light Green Light by Maegan Houang & Grace Kredell USA | 2018 | Fiction | 7’25” Two young women are sequestered in an underground bunker, waiting for a window of release. Maggie is desperate to connect to the outside world, whereas Dawn has settled into a grim domesticity. When opportunity for escape presents itself, conflict ensues and their partnership is tested. Due giovani donne sono sequestrate in un bunker sotterraneo, in attesa di una finestra di rilascio. Maggie vuole disperatamente connettersi al mondo esterno, mentre Dawn si è ambientata in una cupa domesticità. Quando si presenta un'opportunità di fuga, ne consegue un conflitto e la loro collaborazione viene messa alla prova. 42


sorsicorti 2019

Rocco by Gerard Nogueira Spain | 2017 | Fiction | 9’03” Carlos’ crisis seems to get worse when he gets home and finds out that his dog, Rocco, bit the neighbors’ son. Although his son, Luis, tries to prove his dog is not guilty, Carlos’ neighbors threaten him by the possibility of expelling the dog out of the building. It seems that Luis is the only one who can save Rocco by telling the truth... La crisi di Carlos sembra peggiorare quando torna a casa e scopre che il suo cane, Rocco, ha morso il figlio dei vicini. Anche se suo figlio, Luis, cerca di provare che il suo cane non è colpevole, i vicini di Carlos lo minacciano con la possibilità di espellere il cane dall'edificio. Il cane non è colpevole. Sembra che Luis sia l'unico che può salvare Rocco dicendo la verità...

43


sorsicorti 2019

ST(R)AY by Chiang Yao Taiwan | 2017 | Animation | 8’34” A camel, on a quest to find his missing wife in the desert, faces the dilemma of chasing his treasure or continuing his journey. ‘St(r)ay’ is a story of how someone recognizes the most important thing in life amid chaos caused by dementia. Un cammello, alla ricerca della moglie scomparsa nel deserto, affronta il dilemma di rincorrere il suo tesoro o di continuare il suo viaggio. 'St (r) ay' è la storia di come qualcuno riconosce la cosa più importante nella vita in mezzo al caos causato dalla demenza.

44


sorsicorti 2019

Take my Breath Away by Gloria Endres de Oliveira Germany | 2018 | Fiction | 7’56� Young writer Ingrid St. Clair has just finished writing her debut novel, detailing her struggle with depression, but instead of a sense of relief, she is left with suffocating anxiety. The film follows her desperate quest for peace of mind. La giovane scrittrice Ingrid St. Clair ha appena finito di scrivere il suo romanzo d'esordio, descrivendo in dettaglio la sua lotta contro la depressione, ma invece di un senso di sollievo, le rimane un'ansia soffocante. Il film segue la sua disperata ricerca della pace mentale. 45


sorsicorti 2019

The Land of the 3-Drink Minimum by Jeremy Speed Schwartz USA | 2018 | Animation | 4’22” Citizens of The Land of the 3-Drink Minimum desperately try to connect with each other, but are unable to see past their own desires or past their own alcohol-soaked heads. An animated film for the self-absorbed and those who feel they need a drink. I cittadini di “La Terra dei minimo 3-Drink” cercano disperatamente di connettersi l'uno con l'altro, ma non sono in grado di vedere oltre i propri desideri o di superare le proprie teste imbevute di alcol. Un film animato per il narcisista e per coloro che sentono di aver bisogno di un drink.

46


sorsicorti 2019

Todos mis padres Todos mis padres by Bernabè Rico Spain | 2018 | Fiction | 15’ Why should you be afraid? Unaffected people who play with the glory of the sea, they get away of that to get closer to fear. This movie is the story of a family who loves fear and destruction, fear is the most honest sense and reminds us of absence and destitution. Perché dovreste aver paura? Semplici persone che giocano con la gloria del mare, se ne allontanano per avvicinarsi alla paura. Questo film è la storia di una famiglia che ama la paura e la distruzione, la paura è il senso più onesto e ci ricorda l'assenza e la miseria.

47


sorsicorti 2019

Translation of Ebb by Javad Abdolahzade Iran | 2018 | Fiction | 13’41” Why should you be afraid? Unaffected people who play with the glory of the sea, they get away of that to get closer to fear. This movie is the story of a family who loves fear and destruction, fear is the most honest sense and reminds us of absence and destitution. Perché dovreste aver paura? Semplici persone che giocano con la gloria del mare, se ne allontanano per avvicinarsi alla paura. Questo film è la storia di una famiglia che ama la paura e la distruzione, la paura è il senso più onesto e ci ricorda l'assenza e la miseria.

48


sorsicorti 2019

Two Balloons by Mark C. Smith USA | 2017 | Animation | 9’08” Two adventurous lemurs navigate their dirigibles halfway around the world to a place where happenstance and fate threaten to disrupt their reunion. Due lemuri avventurosi dirigono i loro dirigibili a metà strada intorno al mondo in un luogo in cui la casualità e il destino minacciano di interrompere la loro riunione.

49


sorsicorti 2019

Weltschmerz by Jesper Dalgaard Denmark | 2018 | Documentary | 29’03” While the world is ablaze, a blind director asks her theater group to help her process her broken heart. In a chaotic and iconographic role play, the group embarks on its search for love's true nature, while the fear of the physical world's limitations are buried deep underneath the stage floor. Mentre il mondo è in fiamme, una regista cieca chiede al suo gruppo teatrale di aiutarla a elaborare il suo cuore spezzato. In un gioco di ruolo caotico e iconografico, il gruppo inizia la sua ricerca della vera natura dell'amore, mentre la paura dei limiti del mondo fisico è sepolta in profondità sotto il palcoscenico. 50


sorsicorti 2019

What do They Want? by Laurent Annoni, Charlotte Annoni Switzerland | 2018 | Fiction | 4’39” During a professional meeting, two young women lose their chance to realize a dream project against an arrogant boss. Their frustration bursts into a mocking song with provocative gestures against the boss who has become helpless. Durante un incontro professionale, due giovani donne perdono la possibilità di realizzare un progetto da sogno contro un capo arrogante. La loro frustrazione scoppia in una canzone derisoria con gesti provocatori contro il capo che è diventato impotente.

51


sorsicorti 2019

Y...¿Por Qué No? by Alberto Azcona Spain | 2017 | Documentary | 11’50” The different interviewees discover a woman through their experience in their work and training relationship. They reflect about their fears, their surprise and disbelief, towards a woman different from the rest of people, with an overwhelming personality, a special and fighter woman, who despite her limitations, it shows that nothing is impossible. I diversi intervistati scoprono una donna attraverso la loro esperienza nel loro rapporto lavorativo e formativo, Riflettono sulle loro paure, la loro sorpresa e incredulità, verso una donna diversa dal resto della gente, con una personalità travolgente, una donna speciale e combattente, che nonostante i suoi limiti, dimostra che nulla è impossibile. 52


sorsicorti 2019

Yousef by Mohamed Hossameldin Italy | 2018 | Fiction | 14’16” Yousef is a successful cook, the son of immigrants, who grew up in Italy. After a long wait he manages to obtain the Italian citizenship, a few days after the attacks at Macerata. Yousef's certainties start to falter, leading him to a real identity crisis. When you find yourself faced with a choice that until recently would have been obvious, you will not know what to do. Yousef è un cuoco di successo, figlio di immigrati, cresciuto in Italia. Dopo una lunghissima attesa riesce ad ottenere la cittadinanza italiana, pochi giorni dopo l'attentato di Macerata. Le certezze di Yousef iniziano a vacillare, fino a condurlo ad una vera e propria crisi di identità. Quando si troverà di fronte ad una scelta che fino a poco prima sarebbe stata ovvia, non saprà più cosa fare.

53


o u t o f co m p eti tion


sorsicorti 2019

KIMUAK The KIMUAK program, supported by the Basque Government's Department of Culture through Etxepare Basque Institute, and the Basque Film Archive, was created in 1998 with the aim of promoting and distributing Basque short films internationally. Every year Kimuak selects the best short films shot in Basque and having the collaboration of Basque technicians and actors. The selected shorts are gathered in a catalogue published on the label Kimuak, in order to promote and distribute them. The catalogue is sent to the major festivals and audiovisual events, so the new selection is accessible to an international audience. SorsiCorti has had the good fortune to meet Kimuak since the first editions and SorsiCorti 13 offers out of competition a selection from the 2017 and 2018 catalogue. 56

Kimuak riceve il sostegno del Dipartimento della cultura del governo basco attraverso l'Etxepare Basque Institute e il Basque Film Archive. Il programma KIMUAK, sostenuto dal Dipartimento della Cultura del Governo Basco attraverso l'Etxepare Basque Institute e il Basque Film Archive, è stato creato nel 1998 con l'obiettivo di promuovere e distribuire cortometraggi baschi a livello internazionale. Ogni anno Kimuak seleziona i migliori cortometraggi girati in Basco e girati con la collaborazione di tecnici e attori Baschi. I corti selezionati vengono raccolti in un catalogo pubblicati con l’etichetta Kimuak, per promuoverli e distribuirli. Il catalogo viene inviato ai maggiori festival per essere accessibile ad un pubblico internazionale. SorsiCorti ha avuto la fortuna di conoscere la realtà Kimuak già dalle prime edizioni del festival e in occasione della 13^ edizione propone fuori concorso una selezione del catalogo 2017 e 2018.


sorsicorti 2019

– Ab Alio by Iñigo Royo Etxezarreta, Iñigo Fernández Ostolaza Spain | 2017 | 9’06”

Ab Alio is faithful to the quote by Augusto Monterroso that states: “There are three topics: love, death and flies”. Ab Alio è fedele alla citazione di Augusto Monterroso che afferma: "Ci sono tre argomenti: amore, morte e mosche".

57

– Aprieta Pero Raramente Ahoga (It's Tight But It Hardly Chokes) by David Pérez Sañudo Spain | 2017 | 15’

Daniel goes to a job interview. If selected, he will be in charge of walking Siegfried, Cosme’s dog. But Siegfried is a fierce dog and, if the right instructions are not followed, he can become fearsome. Daniel va a un colloquio di lavoro. Se selezionato, sarà incaricato di far camminare Siegfried, il cane di Cosme. Ma Siegfried è un cane feroce e, se non vengono seguite le giuste istruzioni, può diventare spaventoso.


sorsicorti 2019

– Areka (Ditch) by Andoni Egaña Spain | 2017 | 7’19”

Euxebi’s father was killed during the war. In her youth, Euxebi suffered Francoist repression and, to this day, despite the fact that the dictatorship ended long ago, she has not had the change to recover the memory of her father. After many years, when they finally open the grave where he is, Euxebi puts a picture next to his bones.

58

Il padre di Euxebi è stato ucciso durante la guerra. Nella sua giovinezza, Euxebi ha sofferto la repressione franchista e, fino ad oggi, nonostante il fatto che la dittatura sia finita molto tempo fa, non ha avuto il cambiamento per recuperare il ricordo di suo padre. Dopo molti anni, quando finalmente aprono la tomba dov'è, Euxebi mette una foto vicino alle sue ossa. – Espedizio Handia (The Great Expedition) by Iban del Campo Spain | 2018 | 10’30”

Human beings want to be more than they are, more than stardust. Gli esseri umani vogliono essere più di quello che sono, più della polvere di stelle.


– Kafenio Kastello by Miguel Angel Jiménez Spain | 2018 | 19’01”

The centre of Athens. Surrounded by a world in crisis and generalised destruction, a small group of characters resist the end towards which they seem inevitably to be heading. The film looks at fraternity and the desire not to throw in the towel. Il centro di Atene. Circondato da un mondo in crisi e distruzione generalizzata, un piccolo gruppo di personaggi resistono alla fine verso cui sembrano inevitabilmente andare. Il film guarda alla fraternità e al desiderio di non gettare la spugna.

– La Fiebre Del Oro (The Gold Rush) by Raul De La Fuente Spain | 2017 | 24’43”

In Cabo Delgado, Mozambique, the poverty of the population and wealth of the subsoil remain irreconcilable, taking the lives of hundreds of miners. Did you know that your health also depends on their work? A Cabo Delgado, in Mozambico, la povertà della popolazione e la ricchezza del sottosuolo rimangono inconciliabili, prendendo le vite di centinaia di minatori. Lo sapevi che la tua salute dipende anche dal loro lavoro?


– No Me Despertéis (Don’t Wake Me Up) by Sara Fantova Spain | 2018 | 21’04”

Bilbao, 2009. Jone is a teenager in the 4th year of secondary school. In her school there is a strong activist and Basque nationalist atmosphere. One day her father takes a political post in the Basque Government, which means the need to have a bodyguard and give up the life they had been living until then. Bilbao, 2009. Jone è un adolescente al 4 ° anno di scuola secondaria. Nella sua scuola c'è un forte attivista e un'atmosfera nazionalista basca. Un giorno suo padre assume un incarico politico nel governo basco, il che significa la necessità di avere una guardia del corpo e rinunciare alla vita che avevano vissuto fino ad allora. – Zain (Waiting) by Pello Gutiérrez Spain | 2018 | 12’35”

«Don’t ask me about the hidden reason of all dark things, or where the path of fickle time leads us». «Non chiedetemi la ragione nascosta di tutte le cose oscure, o dove ci porta il sentiero del tempo mutevole.»


AwA rD & J u ry


sorsicorti 2019

award / premi

Best Short film / Miglior corto Best Director / Miglior regia Audience Award / Premio del pubblico

62

jury / giuria Andrea Grasselli Martino Lo Cascio Tatiana Lo Iacono


sorsicorti 2019

andrea grasselli

Andrea Grasselli was born in Brescia in 1986; he live and work between Turin, Milan, Bologna, Rome and Brescia. Andrea studied Cinema at the Bologna's DAMS, where he learned the theories of Cinema and he followed workshops on the technics and languages of Audiovisual. At the same time he begun to work in shortmovies, documentaries, videoclip and commercials productions. In 2011 he moved to Piemonte and he graduated as "Technician for Audiovisual Production", than he moved to Turin, where he keeps working for many Italian and international movies, documentaries and commercials. Meanwhile, he developed and produced many documentary of his own. 63 Andrea Grasselli è nato a Brescia nel 1986, vive e lavora tra Torino, Milano, Bologna, Roma e Brescia. Inizia a studiare Cinema al DAMS di Bologna, formandosi dal punto di vista teorico e critico; segue inoltre numerosi corsi e laboratori sui linguaggi e sulle tecniche audiovisive, tra cui presso la scuola Organica di Cinematografia. Parallelamente inizia a intraprendere un percorso pratico e professionale delle tecniche cinematografiche lavorando in numerosi set di cortometraggi, documentari, videoclip e pubblicità. Nel 2011 si trasferisce in Piemonte. Dopo il Diploma di specializzazione in “Tecnico di produzione Audio Video” presso l'APM di Saluzzo (Cuneo), inizia un importante percorso professionale a Torino che gli permette di lavorare in progetti cinematografici, pubblicitari e documentari di carattere nazionale e di collaborare con alcuni dei principali esponenti del cinema contemporaneo italiano e internazionale. Parallelamente lavora come video-maker, conducendo una ricerca personale teorica e pratica sui linguaggi degli audiovisivi, producendo e realizzando numerosi documentari, pubblicità, video d'arte, e videoclip. Nel 2013 fonda Oṃ Video, con Giorgio Affanni co-autore e co-produttore. Oṃ Video attraverso la realizzazione di documentari è particolarmente interessata al rapporto dell'uomo con la natura, con le sue radici culturali


sorsicorti 2019

In 2013 has founded Oṃ Video, with his associate Giorgio Affanni co-Director and co-producer. The aim of the Company is focused on the relationship between human and nature, cultural roots and the present of society. Main Oṃ Video production: “Solemn tridum” (Documentary, 2017, 14’); “ZEUS! - webserie mutant” (web-serie, 1° Season: 3x7’); “Màs – the mountain sacrifice” (Documentary, 2015, 15’); “someone said: let them sleep” (Documentary, 2015, 26’); “the vortex outside” (Documentary, 2014, 60’); “Tell Afis – between heart and wind” (Documentary, 2013, 60’); “Border centers” (Documentary, 2013, 33’). Now in post-production: “the nostalgia for the unknown condition” (Documentary, 2018, 80’ ca.) and “the passage - the INCANT or the auction of statues” (Documentary, 2018, 14’ ca.). From 2015 he work with the Cultural Association “Antiloco - il Piccolo Cinema”.

64

IT

e ad indagare il presente della società. Produzioni Oṃ Video: “Solenne Triduo dei morti” (Documentario, 2017, 14’); “ZEUS! - web-serie mutante” (web-serie, 1°a Stagione: 3x7’); “Màs – il sacrificio della montagna” (Documentario, 2015, 15’); “Qualcuno diceva: lasciateli dormire” (Documentario, 2015, 26’); “Il vortice fuori” (Documentario, 2014, 60’); “Tell Afis – tra terra e vento” (Documentario, 2013, 60’); “Centri di confine” (Documentario, 2013, 33’). Attualmente sono in fase di post-produzione il lungometraggio “La nostalgia della condizione sconosciuta” (Documentario, 2018, 80’ ca.) e il cortometraggio “il Passaggio - l’INCANT o asta delle statue” (Documentario, 2018, 14’ ca.). Oṃ Video ha già ottenuto numerosi premi e riconoscimenti, nell’arco di soli cinque anni di attività. Dal 2015, Andrea, collabora con l’Associazione Culturale Antiloco - il Piccolo Cinema “società di mutuo soccorso cinematografico” di Torino. Nel Novembre 2017 entra nel Consiglio Direttivo dell’Associazione occupandosi di rassegne cinematografiche, laboratori audiovisivi e produzioni multimediali di documentari. Andrea conduce laboratori sui linguaggi audiovisivi nelle scuole e nelle associazioni culturali, con l'obbiettivo di condividere una maggiore consapevolezza della comunicazione audiovisiva.


sorsicorti 2019

martino lo cascio

Martino Lo Cascio was born in 1966 in Palermo, where he lives. Author and director of documentaries and theatrical works - for which he was awarded several times. He practices the profession of psychologist, trainer and psychotherapist. He has made several documentaries including "The man who looked like a taxi" (2012) documentary on the life of a rickshaw driver in Madagascar - winner of the first prize "mobile shorts" at the Siciliambiente Festival, in competition at the "SoleLuna festival. And "Effatà Road" (2018) which describes the migratory phenomenon in an unusual and alternative form. 4 migrants Martino Lo Cascio è nato nel 1966 a Palermo, dove vive. Autore e regista di documentari e opere teatrali – per cui è stato più volte premiato. Esercita la professione di psicologo, formatore e psicoterapeuta. Ha realizzato vari documentari tra cui “L’uomo che sembrava un taxi” (2012), documentario sulla vita di un guidatore di risciò in Madagascar – vincitore del primo premio “corti mobili” al Festival Siciliambiente, in concorso al “SoleLuna festival. E “Effatà Road” (2018) che racconta il fenomeno migratorio in forma inusuale e alternativa. 4 migranti attraversano lentamente gli straordinari paesaggi siciliani, luoghi della frontiera dove l’abbagliante bellezza si mescola alle difficoltà di vita. Selezionato al “Zanzibar International Film Festival”, Foggia Film Festival”, “Giornate Internazionali del Film Africano”, Rome Indipendent Film Festival”.

65


sorsicorti 2019

slowly cross the extraordinary Sicilian landscapes, places of the frontier where the dazzling beauty mixes with the difficulties of life. Selected at the "Zanzibar International Film Festival", Foggia Film Festival "," International Days of African Film ", Rome Independent Film Festival". Published - the novel "The Garden of Remembrance - The 779 days of the seizure of Matteo" (Mesogea 2017). From the book a monologue has been extracted which was represented at the Teatro Biondo in Palermo and a puppet show. With the novel he won the Targa Prestigiacomo in the "Arenella Award - City of Palermo" and "The Leopard of Legality 2018". He is a founding member and President of the cultural association "Nottedoro" which organized the first international lullabies festival and tries to harmonize social work and artistic languages.

66

IT

Ha pubblicato il romanzo “Il Giardino della Memoria – I 779 giorni del sequestro Di Matteo” (Mesogea 2017). Dal libro è stato estratto un monologo che è stato rappresentato al Teatro Biondo di Palermo e uno spettacolo di pupi. Con il romanzo ha vinto la Targa Prestigiacomo nell’ambito del “Premio Arenella - Città di Palermo” e “Il Gattopardo della Legalità 2018). È socio fondatore e Presidente dell’Associazione culturale “Nottedoro” che ha organizzato il primo festival internazionale di ninna nanne e cerca di armonizzare lavoro sociale e linguaggi artistici.


sorsicorti 2019

tatiana lo iacono

Tatiana Lo Iacono has a degree in architecture and has a ten-year experience in the field of organization and cultural enhancement, having obtained a master's degree from the Faculty of Architecture of Palermo in Communication of Cultural Heritage, Museum and Territory. She has worked in the world of contemporary art and since the first edition she has been part of the Sicilia Queer filmfest team as programmer, curator of the international Queer Short competition, organizational director (from the second edition) and president (from the third edition). She has worked internationally (Brussels – Argos / Center for Art & Media; Venice – Gallery A + A / Slovenian Public Center for Contemporary Art; Bordeaux – TNT Théâtre) and collaborated with the National Film Foundation Tatiana Lo Iacono è laureata in architettura e vanta un’esperienza decennale nell’ambito dell’organizzazione e della valorizzazione culturale, avendo conseguito un master presso la Facoltà di Architettura di Palermo in Comunicazione dei Beni Culturali, Museali e del Territorio. Ha lavorato nel mondo dell’arte contemporanea e sin dalla prima edizione fa parte della squadra del Sicilia Queer filmfest in qualità di programmer, curatrice del concorso internazionale Queer Short, direttrice organizzativa (dalla seconda edizione) e presidente (dalla terza edizione). Ha lavorato in ambito internazionale (Bruxelles – Argos / Centre for Art & Media; Venezia – Galleria A+A / Centro Pubblico Sloveno per l’Arte Contemporanea; Bordeaux – TNT Théâtre) e collaborato con la Fondazione Cineteca Nazionale per l’organizzazione del Cinquantenario del Gattopardo di Luchino Visconti. Gestisce l’associazione SudTitles dall’anno della sua

67


sorsicorti 2019

for the organization of the fiftieth anniversary of the Leopard by Luchino Visconti. She has been managing the SudTitles association since its birth as directress and manageress of the cultural projects. She has worked with Doc.it in the promotion of IDS held in Palermo in May 2014, in September 2015 and 2016. From February to July 2015 she collaborated with the Experimental Center of Cinematography, National Film School based in Palermo. She was chairwoman of the Coordination of Film Festivals of the Sicilian Region, from 2014 to 2016. He collaborated with the Goethe-Institut in the two-year period 2017-2018, in the development and management of the project – The Country of Festivals – which has aimed at involving some cultural festivals (cinema, literature, street art, electronic music, street theater) that take place in southern Italy, with the purpose of exchanging and building a network. From 2017 to 2018 he attended the Course for Cultural Project Managers - CRPC - at the Fitzcarraldo Foundation in Turin. Today she collaborates with two other film festivals: Efebo D’Oro and Salina Doc Fest. 68

IT

nascita come responsabile della stessa e dei progetti culturali fin ora realizzati. Ha collaborato con Doc.it nella promozione degli IDS tenutisi a Palermo nel maggio del 2014, nel settembre 2015 e 2016. Da febbraio a luglio 2015 ha collaborato col Centro Sperimentale di Cinematografia, Scuola Nazionale di cinema con sede a Palermo. Ha ricoperto l’incarico di presidente del Coordinamento dei Festival del Cinema della Regione Sicilia, dal 2014 al 2016. Ha collaborato con il Goethe-Institut nel biennio 2017-2018, nello sviluppo e nella gestione del progetto – Il Paese dei Festival – che ha avuto lo scopo di coinvolgere alcuni Festival culturali (cinematografici, letterari, di street art, musica elettronica, teatro di strada) che hanno luogo nel sud Italia, con finalità di scambio e costruzione di una rete. Dal 2017 al 2018 ha seguito il Corso per Responsabili di Progetti Culturali – CRPC – presso la Fondazione Fitzcarraldo di Torino. Ad oggi collabora con altri due festival cinematografici: Efebo D’Oro e Salina Doc Fest.


sorsicorti 2019

Winners of 2018 edition / Corti vincitori dell’edizione 2018 BEST SHORT FILM / MIGLIOR CORTO

Retouch by Kaveh Mazaheri

SorsiCorti Retouch international short film and wine festival

by Kaveh Mazaheri

Iran | 2017 | Fiction | 19’25”

In the corner of the home, Maryam’s husband does weightlifting. Suddenly, the weight falls on his throat and puts him between life and death. Maryam tries to save him, but she just decides to stop helping and stand and watch her husband’s death. After she makes sure her husband is dead, gathered her stuff and goes out with her child. During the day, she pretends her husband is got disappeared and she does not have any news.

best short film #2018

In un angolo della casa, il marito di Maryam fa sollevamento pesi. All’improvviso, il peso cade sulla sua gola e lo mette tra la vita e la morte. Maryam tenta di salvarlo, ma decide solo di smettere di aiutarlo e stare in piedi a guardare il marito morire. Dopo essersi assicurata che suo marito sia morto, raccoglie le sue cose e se ne va con suo figlio. Durante la giornata, lei finge che suo marito sia scomparso e lei non ne abbia notizie.

69


sorsicorti 2019

Winners of 2018 edition / Corti vincitori dell’edizione 2018 BEST DIRECTOR 2018 / MIGLIOR REGIA 2018

Not Yet by Arian Vazirdaftair

SorsiCorti Not Yet international short film and wine festival

by Arian Vazirdaftair

Iran | 2016 | Fiction | 14’54”

It is Hasti’s (a 21 year old girl) Birthday. She studies abroad and her parents in Iran want to congratulate her via Skype. best director #2018

70

È il compleanno di Hasti (una ragazza di 21 anni). Lei studia all’estero e i suoi genitori in Iran vogliono congratularsi con lei via Skype.


sorsicorti 2019

Winners of 2018 edition / Corti vincitori dell’edizione 2018 SPECIAL MENTION SORSICORTI 2018 / MENZIONE SPECIALE SORSICORTI 2018

Solenne Triduo Dei Morti by Andrea Grasselli

SorsiCorti international short film and wine festival

Solenne Triduo Dei Morti by Andrea Grasselli

Italy | 2017 | Documentary | 13’49”

In Malonno, Camonica Valley, the assembly of the Triduo machine is still taking place today. Original of 1771, the machine is composed of wooden elements and candles. Today religious value has almost completely replaced by social and cultural value. The film returns the intricate work performed by machine builders with an observational approach. The ritual is characterized by a “concrete” part of the construction of the machine, with scaffolding, innocent pipes, ropes, pulleys, stairs and on the other it has a contemplative aspect of the machine and memorial of the dead.

special mention #2018

A Malonno, in Valle Camonica, ancora oggi avviene il rito del montaggio della macchina del Triduo. Originale del 1771 la macchina è composta da elementi lignei e candele. Oggi al valore religioso, si è quasi interamente sostituito il valore sociale e culturale. Il film restituisce l’intricato lavoro eseguito dai montatori della macchina con un approccio osservativo. ll rituale è caratterizzato da una parte “concreta” di costruzione della macchina, con ponteggi, tubi innocenti, funi, carrucole, scale e dall’altra possiede un aspetto contemplativo della macchina e commemorativo dei defunti.

71


Indice

Staff & credits

4

Introduction / Introduzione

5

Program / Programma

7

Short film in competition / Corti in concorso

9

Kimuak’s shorts films: out of competition / Corti della Kimuak: fuori concorso

55

Award & Jury / Premi e giuria

61

Winners of 2018 edition / Vincitori dell’edizione 2018

69


w w w. s o r s i c o r t i . i t

Profile for SorsiCorti

SorsiCorti 2019 - catalogue  

International short film festival catalogue, 2019. XIII edition

SorsiCorti 2019 - catalogue  

International short film festival catalogue, 2019. XIII edition

Advertisement