Issuu on Google+

Direttore responsabile: Renato Caporale

Anno 4 • numero 18 • 16 Maggio 2014

sionomagazine.netweek.it

CESANO BOSCONE Primo giorno di lavori sociali per Berlusconi

L’OMBELICO DEL MONDO

Mentre i candidati a sindaco si confrontano in un “tutti contro tutti”

CORSICO

Consiglio... fuori obiettivo

a pagina 16 .

ELEZIONI EUROPEE

Tutto sulle elezioni 2014 A sinistra l’ex premier all’arrivo presso l’Istituto Sacra Famiglia. A destra il sindacalista CUB in protesta “Questo è l'ombelico del mondo dove non si sa dove si va a finire e risalendo dentro se stessi alla sorgente del respirare!”. La riconoscete? Era il ’95, Jovanotti faceva impazzire piazze e giovani con questa canzone, mentre il mondo della politica sperava invano, con il Governo Berlusconi I, in una Seconda Repubblica rivelatasi poi peggiore della Prima. Sono pas-

sati quasi vent’anni e la situazione non è sostanzialmente cambiata: la Seconda Repubblica c’è ancora, Berlusconi è ancora al centro del palcoscenico politico e soprattutto anche adesso, parafrasando Jovanotti, non si sa proprio dove si va a finire. In queste settimane l’ombelico del mondo ha acquisito un nome ed un cognome: Cesano Boscone. Con l’ex

Premier ai servizi sociali presso la Sacra Famiglia e con le elezioni Amministrative, che vedono sei candidati coinvolti, avvicinarsi inesorabilmente. Vi raccontiamo questa settimana del loro confronto e ancora una volta poniamo al centro la domanda: a tutte le loro parole, seguiranno i fatti? a pagina 5 e 6

.

a pagina 26


2

VenerdĂŹ 16 Maggio 2014


L’EDITORIALE

PRONTI...

AL PEGGIO? di ANDREA DEMARCHI

M

entre Berlusconi è alle prese con la sua seconda giornata di “lavori forzati” presso l’Istituto Sacra Famiglia, in questo numero continuiamo ad occuparci di territorio. Tante le iniziative e gli incontri che si sono succeduti durante questa settimana, sempre più proiettati alle Amministrative del prossimo 25 maggio. Ma non è solo tempo di elezioni: oltre alle sterili polemiche per una foto pubblicata nello scorso numero del nostro settimanale, a Corsico si è iniziato a parlare di Bilancio preventivo 2014, all’interno di una seduta di Consiglio comunale nel quale è stato approvato anche il rendiconto finanziario consuntivo dell’anno…2013. Quanto sono lontani i tempi in cui il Bilancio preventivo si chiudeva nel dicembre dell’anno prima e quello consuntivo nei primi mesi dell’anno corrente! Potremmo chiederci “Dove andremo a finire?”, ma saprebbe tanto di clichè. Ci permettiamo però di rivolgere una domanda direttamente ai numerosi candidati a sindaco che imperversano in questi mesi per tutto il nostro sud ovest milanese: “Ma voi, a tutto questo, siete pronti?”.

MILANO

Come funzionavano gli appalti truccati dell’Expo 2015 a Milano MILANO (ces) L’8 maggio la guardia di finanza di Milano ha arrestato sette persone in un’inchiesta sugli appalti dell’Expo 2015. Tra questi il direttore pianificazione e acquisti dell’Expo, Angelo Paris. Insieme a Paris sono stati arrestati anche l’ex senatore di Forza Italia Luigi Grillo – in quanto intermediario di presunte irregolarità negli appalti di Infrastrutture lombarde, la controllata della regione Lombardia dedicata alla realizzazione di opere pubbliche – Gianstefano Frigerio, ex segretario amministrativo della Democrazia cristiana milanese, e Primo Greganti, ex funzionario del Partito comunista italiano e del Pds già coinvolto nell’inchiesta Mani pulite. L’amministratore delegato di Expo 2015, Giuseppe Sala, non è coinvolto in alcun modo nell’inchiesta, ha detto la procura. Expo può andare avanti regolarmente, perché nessun altro funzionario dell’associazione è coinvolto e nessuna area che verrà usata per l’esposizione è stata sequestrata. È stata emessa anche una nuova ordinanza di custodia cautelare per Antonio Rognoni, direttore generale di Infrastrutture lombarde già arrestato il 20 marzo dalla guardia di finanza con l’accusa di truffa e turbativa d’asta. Disposto il fermo anche per il mediatore Sergio Cattozzo e l’imprenditore Enrico Maltauro. La procura aveva chiesto altri 12

3

LA TERZA

Venerdì 16 Maggio 2014

arresti nel mondo della sanità lombarda, che però sono stati respinti dal gip. Come agiva l’associazione. Secondo gli inquirenti, che hanno tenuto una conferenza stampa l’8 maggio, in Lombardia esisteva una “cupola” in grado di condizionare gli appalti dell’Expo, della sanità e di altre opere pubbliche. La struttura si reggeva soprattutto su Frigerio, Greganti e Grillo. La sede dell’associazione a delinquere era il circolo culturale Tommaso Moro, scrive il Corriere della Sera. Nel circolo, il cui presidente era Gianstefano Frigerio, si svolgevano delle riunioni con aziende ospedaliere, imprenditori, politici. L’alleanza tra Greganti e Frigerio permetteva di coinvolgere e proteggere aziende e cooperative legate a tutti i partiti politici. La “cupola” prometteva avanzamenti di carriera a manager e pubblici ufficiali, assicurando protezioni politiche. Dopo aver creato rapporti di favore con questi funzionari, l’associazione

poteva sapere in anticipo informazioni sull’assegnazione degli appalti e avvantaggiarsi nelle gare per l’assegnazione dei bandi. Con queste informazioni in mano, l’organizzazione cercava di far assegnare gli appalti a imprenditori “amici”. Queste attività si sono svolte fino a due mesi fa, secondo la procura di Milano. L’Expo e la sanità. Angelo Paris era uno dei funzionari che permetteva di condizionare gli appalti. Secondo gli investigatori, Paris era “totalmente sottomesso ai voleri dell’associazione”. Grazie alle sue informazioni, la cupola conosceva in anticipo i progetti dei padiglioni dei diversi paesi sull’Expo 2015, oppure i problemi amministrativi legati alla Vie d’Acqua, il progetto per riaprire i navigli milanesi legato all’esposizione universale. L’organizzazione a delinquere agiva nello stesso modo anche per gli appalti della sanità. Per esempio su quelli sulla Città della salute, il nuovo polo sanitario da costruire al posto dell’ex area Falck di Sesto San Giovanni. Gli inquirenti sono arrivati all’inchiesta sull’Expo partendo da un’indagine sulla ‘ndrangheta in Lombardia, chiamata “Infinito”. Nelle carte ci sono anche i nomi di diversi politici, tra i quali Silvio Berlusconi, Gianni Letta e Cesare Previti, che però non risultano indagati.

DIRE

La materna Dante non chiuderà a pagina 14

FARE

Un week end ricco di festa, arte e sport a pagina 12 e 18

RIABILITARE

Bussolati: “D’Avanzo va assolto...” a pagina 10

LETTERA

Genitori contro il degrado della scuola a pagina 8

INGARBUGLIAMENTO

Salta il bilancio preventivo 2014 a pagina 22


4

VenerdĂŹ 16 Maggio 2014


DIRE

Venerdì 16 Maggio 2014

5

CESANO BOSCONE L’incontro organizzato dall’omonimo periodico nella mattinata di domenica 11 maggio

Candidati a confronto a pochi giorni dalle elezioni

Grande partecipazione da parte della cittadinanza, con oltre 150 presenti ad assistere CESANO BOSCONE (mmv) Simone Negri (Centrosinistra) pragmatico e in controllo, forte dei sondaggi che lo vedono favorito. Fabio Raimondo (Centrodestra) politicamente solido, forte invece della sua esperienza da assessore a Melegnano. Aldo Guastafierro (Cesano2020) pronto a guardare al futuro con la “sua” green economy, unico però a non dimenticarsi del recente passato. Stefano Cella (CesanoCambia) all’attacco, volenteroso di dare voce al disappunto di quella società civile rimasta delusa negli ultimi anni. Giancarlo Insinsola (M5S) per un nuovo modo di fare politica, più collegiale e scollegato da logiche partitiche. Il giovane Matteo Abagnale (NCD) al centro di una situazione elettorale complessa, che metterebbe in difficoltà anche il più esperto dei politici. È questo il quadro che si è delineato nella mattinata di domenica 11 maggio scorso, presso l’Auditorium di via Vespucci, dove si è svolto un confronto pubblico tra i sei candidati, organizzato dal

periodico “L’Incontro”. Più di centocinquanta persone hanno presenziato al dibattito, nel quale i sei papabili hanno esposto le proprie idee per la Cesano di domani tra frecciatine elettorali, progettualità, cattivi errori del passato e buoni propositi per il futuro. Non entriamo nel dettaglio dell’intervento di ciascuno dei candidati: vi abbiamo già raccontato tanto settimana dopo settimana, con le svariate presentazioni di candidati e liste. Vi invitiamo piuttosto a leggere programmi e nomi coinvolti e a farvi una vostra idea in merito direttamente. Quel

che in primis è saltato all’occhio nel corso dell’incontro è un fatto già ampiamente risaputo: il vasto mondo del centrosinistra anche a Cesano Boscone si presenterà diviso. È inutile girarci intorno, dei sei candidati ben tre (Negri, Guastafierro, Cella) gravitano attorno a questo universo politico e la loro corsa separata è dovuta principalmente ad incomprensioni “di coalizione” rimaste irrisolte, che sono state materia di dibattito anche durante il confronto, a più riprese: segno, forse, di come la ferita per qualcuno sia ancora rimasta aperta. Secondo fatto: il mondo del

centrodestra, meno vasto ma non per questo meno diviso (inutile ricordare il fatto che esso si sia “ricompattato”, senza peraltro il Nuovo Centrodestra, solamente ad un mese dalle elezioni), con questa candidatura avrà probabilmente l’opportunità di fare meglio di quanto si potesse pensare fino a qualche settimana fa. Un altro punto degno di nota è invece legato al Movimento 5 Stelle: la loro idea di creare dei tavoli di lavoro virtuali entro i quali costruire passo dopo passo nuovi progetti in modo collettivo ha destato interesse, tanto che uno dei quesiti rivolti a

Giancarlo Insinsola è andato proprio in quella direzione. Al netto di queste disquisizioni, da evidenziare in realtà è soprattutto che la cittadinanza abbia reagito bene al confronto, scrivendo numerose domande da rivolgere ai candidati. Una partecipazione simbolica che ha dato la conferma di un dato: i cittadini sentono ancora il bisogno di potersi fidare della buona politica e soprattutto dei buoni “politici”, anche locali. Con la speranza che almeno questa volta, alle parole dai candidati possano finalmente seguire i fatti…

Davide Mamone

CESANO BOSCONE - Durante l’incontro sono state scelte due domande del pubblico per ogni candidato

Focus sul dibattito: 12 domande per 6 candidati CESANO BOSCONE (ces) Due domande sono state poste a ogni candidato. Di seguito vi riportiamo una sintesi delle risposte date. Simone Negri (Pd, Su, Idv, lista “Simone Negri sindaco”)

Il candidato si è visto rivolgere quesiti incentrati sulla composizione della lista del Pd cesanese e sul tema del ringiovanimento in generale. Negri ha spiegato che 11 dei 16 candidati Pd non hanno avuto esperienze amministrative precedenti e sottolineato che alcuni candidati siano under 30. Per quanto concerne la seconda domanda, invece, ha spiegato della sua volontà di creare una consulta dei giovani per rispondere alla crescente richiesta di partecipazione dei ragazzi.

G i a n c a r l o In s i n s o l a (M5S)

La prima domanda è stata relativa alle motivazioni che l’hanno spinto a candidarsi: Insinsola ha spiegato che tutti i rappresentanti della sua lista si siano candidati per metterci la faccia contro la vecchia politica. La seconda domanda, come sopra accennato, è stata invece legata al sistema utilizzato dal Movimento per la proposizione di nuovi progetti. Il candidato in questo caso ha spiegato tutto l’iter relativo. Aldo Guastafierro (Cesano2020) L’assessore uscente ha spiegato, rispondendo alla prima domanda, come egli non sia uscito dal centrosinistra e che anzi questo rimanga l’ambito in cui è

inglobata la sua lista: non è mancata in tal senso una frecciatina (“Forse è stato qualcun altro ad allontanarsi da quest’area”). Il secondo quesito è stato relativo ad un giudizio sull’operato della giunta D’Avanzo: Guastafierro ha difeso l’Amministrazione, sottolineando il fatto che chi verrà dopo troverà un Bilancio in ordine.

Il candidato della lista civica ha spiegato nuovamente le ragioni che hanno spinto i suoi ad allontanarsi da Negri dopo l’appoggio alle primarie (“Con le scelte che ha preso dopo, ha perso la nostra fiducia”). Poi ha colto l’occasione della seconda domanda per spiegare come Cesano Cambia sia l’unica lista ad aver annunciato gli assessori prima del voto.

Inoltre è intervenuto sulla partecipazione, evidenziando quanto serva a Cesano che sindaco e giunta siano presenti nei quartieri, auspicandosi che a vincere in queste elezioni non sia l’astensionismo. Matteo Abagnale (NCD)

Fabio Raimondo (FdI, FI, Lega)

Stefano Cella (CesanoCambia)

Il figlio del consigliere Santi ha risposto alle domande sul degrado sociale, sottolineando che serve attenzione alle piccole cose e che importante sarà l’apertura di sportelli lavoro per migliorare la situazione.

Il figlio di Carmine Abagnale, alle prese con un’impresa politicamente disperata visti i termini nei quali ci si è ritrovato, ha detto che se dovesse vincere la sua squadra sarebbe composta da non più di quattro assessori. Inoltre ha puntualizzato con decisione che la staffetta tra lui e suo padre non lo infastidisce.


6

LAVORARE

Venerdì 16 Maggio 2014

CESANO BOSCONE Lo scorso venerdì l’ex premier ha iniziato l’affidamento in prova ai servizi sociali

Primo giorno di “lavori forzati” per Silvio Tanti giornalisti, molto folklore, ma Berlusconi non ha rilasciato alcuna dichiarazione alla stampa CESANO BOSCONE (mmv) “Un pregiudicato condannato in via definitiva per frode fiscale, venti malati di Alzheimer, quaranta Carabinieri e duecento giornalisti: nulla di più. Penso che inizierò così il mio pezzo!”. È questa la riflessione a caldo confidataci da un cronista tedesco, che ha voluto sintetizzare così la mattinata di venerdì 9 maggio, giorno in cui Silvio Berlusconi ha iniziato l’affidamento in prova ai servizi sociali presso l’Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone. Non sappiamo se il nostro “collega” abbia poi veramente iniziato l’articolo in tal modo; quel che è certo è che

il suo sia stato un sunto piuttosto veritiero della realtà frizzante ma priva di contenuti concreti, come quella vissuta da addetti ai lavori e giornalisti durante la “prima” dell’ex Premier. Diciamoci la verità: fondamentalmente venerdì scorso è successo di tutto, ma in sostanza non è accaduto nulla. Il copione è stato rispettato alla perfezione, sin dalle prime ore del mattino quando cronisti di tutto il mondo, dalla Germania alla Francia, dagli Stati Uniti all’India (!) si sono appostati nell’area loro riservata. Infatti, non sappiamo se per timore di incappare in

qualche errore strategico o se per non iniziare a fare campagna elettorale, in considerazione dell’esplicito divieto postogli dai vertici della Sacra Famiglia durante l’incontro del 29 aprile scorso, Silvio Berlusconi né all’entrata (sguardo teso e fredda stretta di mano al direttore dei servizi residenziali Michele Restelli), né all’uscita dall’Istituto Sacra Famiglia (viso più rilassato e qualche sorriso per telecamere e stampa) ha voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali. Nonostante questo, però, degli spunti per raccontare qualcosa ci sono stati comunque: e così, ecco che i

veri protagonisti di questa confusionaria mattinata sono diventati improvvisamente altri. A partire dal signore che dal balcone della propria abitazione, confinante con la zona in cui l’ex Premier opererà per i prossimi dieci mesi, ha ribadito ai giornalisti il proprio amore politico nei confronti di Berlusconi, “una vittima che ha sempre voluto il bene dei giovani” (e delle giovani, ci serbiamo di aggiungere a margine con un pizzico di cattiveria). Proseguendo con la pittoresca entrata di scena del sindacalista CUB Filippo Fiorito, il quale ha tentato di oltrepassare invano le tran-

senne come protesta; un uomo che pare si sia nascosto per ore dietro ad un cespuglio, per poi saltare fuori all’arrivo dell’ex Premier sulle note “Gli italiani hanno un sogno nel cuore… Berlusconi a San Vittore”. Concludendo con le interviste che i giornalisti hanno quasi dovuto fare ad alcuni fan sfegatati del leader di Forza Italia: personalità non propriamente di spessore, ma che quantomeno devono aver portato a memoria ai più i tratti narrativi di due grotteschi personaggi manzoniani, come Don Ferrante e Donna Prassede. Potremmo andare avanti con altri mille e più aneddoti, ma preferiamo fermarci qui, riprendendo la riflessione del cronista tedesco e affermando che, forse, non è stata altro che una questione di “numeri”. Oltre a quelli già sopra citati, ci permettiamo però di aggiungerne un altro: tra cinquant’anni, con quali occhi verrà vista questa pagina della politica tanto mediaticamente ricca di attese, quanto triste e povera di contenuti?

Davide Mamone


7

Venerdì 16 Maggio 2014

TREZZANO S/N tel. 02.48404032 P.zza San Lorenzo, 52 trezzanosn@obiettivocasa.com

CORSICO tel. 02.4409416 Via U. Foscolo, 54 corsico@obiettivocasa.com

www.immobililamaison.it

www.obiettivocasa.com

NEW

CORSICO 2 locali Rif.V233: Lungo il Naviglio, in stabile anni 90, appartamento: ing. nella zona giorno/notte con terrazzino che affaccia sul Naviglio, bagno finestrato con vasca, ampia cantina. Riscald. termoaut., spese condom. 500 € annue. Completamente arredata, doppia esposizione. Cl energ. G ipe 198,30 € 95.000

CESANO BOSCONE 2 locali Rif D220: In palazzina in klinker, appartamento al piano rialzato: soggiorno con cucina a vista, camera, bagno, balcone, TERRAZZO di mq. 25 e cantina. Complet. ristrutturato. Impianti a norma. Riscaldam. auton.. ACE G IPE 236,62 kWh7m2a € 130.000

TREZZANO S/N Rif. D214: Residenza. “Il Borgo” soluzione su 2 livelli: P.T. soggiorno con cucina a vista, camera, bagno con vasca e doccia, portico e giardino su 2 lati scala intera. P.S. luminosa taverna piastrell. e riscald. con ripostiglio nel sottoscala, portico e scala est. per accedere al giardino. Poss. box colleg. con la casa. ACE E -IPe 127,20 kWh/m2 € 170.000

CORSICO 2 locali Rif. V215: Vicino Parco della Resistenza, in stabile di buon livello appart.: ingr. nella zona giorno (sala e ampia cucina abit.), disimpegno che conduce alla camera matrim. e al bagno finestr. con vasca. Ottimo stato, comodo rispost. e solaio. Doppia esposiz. Cl. en.:F ipe € 115.000 157,19

TREZZANO S/N 3 locali Rif. T327: In zona tranquilla, fermata ATM nelle immediate vicinanze, appartamento: ampio soggiorno con cucina a vista, ampio disimpegno, 2 camere da letto; bagno finestr. con vasca e 2° bagno con doccia. Comoda cantina. Ottime finiture. Libero al rogito. ACE D IPE 88,89 kWh/m2a € 195.000

TREZZANO S/N 3 locali Rif.T337: In contesto di recente costruzione quartiere TR4, immediate vicinanze di tutti servizi e mezzi di trasporto, ottimo 3 LOCALI CON GIARDINO, CANTINA E BOX. Ottime finiture interne. ACE F IPe 165, 76 kWh/m2a € 210.000

CORSICO 2 locali Rif. V219: Vicino al parco Verdi in condom. con ascensore, appart. composto da: ingresso nel disimpegno, soggiorno con balcone, cucina abit. con accesso al 2° balcone, ripostiglio, spaziosa camera matrimoniale, bagno ristrutt.. Doppia esposiz., posto auto condom. Libero subito. Cl. en.: G ipe 176,20 € 120.000

TREZZANO S/N 3 locali Rif. Antonio06: In contesto esclusivo di recente costruzione, signorile appartamento composto da ingresso, soggiorno con cucina a vista, due camere, due bagni, terrazzino, cantina. Possibilità box. Parquet in tutta la casa, aria condizionata, allarme. € 215.000 ACE: C

TREZZANO S/N 3 locali Rif. Borgo 51: 3 LOCALI CON BOX: Recente costruzione: appart. di mq. 100 al terzo piano, composto da soggiorno con cucina a vista, 2 camere, 2 bagni, ripostiglio, ampio balcone e cantina. Ottime finiture interne. Mai abitato! Classe energ. D € 225.000

CORSICO 2 locali Rif.V209: Zona pedonale, in stabile con posto auto condom., ampio appart.: ingr. nel disimpegno soggiorno, cucina abit., bagno finestr. con vasca, camera matrim. con balcone, ripost. Solaio di propr., possib., box a parte. Valv. termost. con contabilizz. di calore, doppia esposiz. Libero subito. € 120.000

PREZZO RIBASSATO CESANO BOSCONE 3 locali Rif.VT100: Ottima posizione, palazzina con ascensore, appart. all’ultimo piano, 3 locali + servizi, ripost. e solaio di pertinenza. Buone condiz. interne, doppia esposiz. e aria condiz. canalizzata. Valvole termostat. installate. Posto auto condom. a rotazione. Cl. En.: G kwh/m2a: € 125.000 271,02.

TREZZANO 3 locali Rif. T333: Residenza Il Borgo, ultimo piano! Delizioso 3 locali con cucina abitabile, doppi servizi, ripostiglio, terrazzo e BOX. Ottime finiture! Parquet zona notte, tende da sole, zanzariere. Doppia esposizione. ACE D IPE 98,00 kWh/m2a € 240.000

TREZZANO S/N Villa Rif.V101: Resid. “Il Borgo”, villa a schiera porz. di testa di ampia metratura: 4 locali con tripli servizi, taverna, giardino priv. e poss. box quadruplo. Ottime finiture: zanzariere, aria condiz., cancelletti di sicurezza, parquet nelle camere. ACE F Ipe € 375.000 162,02.

PREZZO RIBASSATO CORSICO 2 locali Rif. V206: In prossimità della Via Cavour, in stabile con ascensore splendido 2 Locali ristrutt. di c.ca 65mq con un ampia balconata con accesso dal balcone. Impianto elettrico certificato, infissi in PVC con doppi vetri. Completa la proprietà una comoda cantina. Cl. En. G khw/m2a 185.40 € 128.000

BUCCINASCO 3 locali Rif. B323: Zona Romano Banco: in condominio con ascensore ottimo appart. ristrutt. di 3Locali oltre i servizi con tripla esposizione. Già installate le termo-valvole con i contabilizzatori di calore e già effettuata manut enzione di tetto e ascensore. Cl.En.: G IPE KWh/ € 146.000 m2a 498.49

PREZZO RIBASSATO BUCCINASCO 3 locali Rif. V341: Centro storico, stabile con ascensore, ottimo appart.: Ingresso nel disimpegno, sogg. separato da cucinotto finestrato con balcone, bagno finestrato con doccia rivisto dal punto di vista idraulico, 2 ampie camere, solaio di proprietà. Tripla esposizione, arieggiato e luminoso. Aria condiz. e allarme. € 150.000 Libero al rogito.

PREZZO RIBASSATO CORSICO 3 locali Rif.V346: In prossimità di Via Cavour, in stabile con ascensore, ampio 3 locali: ingr. nel disimpegno, sogg. squadrato con balcone, cucina abit. con accesso al 2° balcone, 2 ampie camere, bagno finest. con vasca. Cantina e ripostiglio, doppia esposiz. Cl. En. G khw/m2a 198,04 € 155.000

CORSICO 2 locali Rif.V211: In pieno centro storico ottimo appart. di 50 mq: ingr. in zona living, (sala e cucina unico ambiente), disimp., bagno finestrato tot. ristrutt. di recente, funzionale ripostiglio, camera matrim. di ampia metratura. Doppia esposiz., riscaldam. auton. Cl.E.: G Kwh\m2a IPE 236,10 € 85.000 CORSICO 2 locali Rif.V216: Via Mazzini appart. in ottimo stato: ingresso nella zona giorno (cucina e sala in unico ambiente), disimpegno, bagno finestr. con vasca, camera matrim. Comoda cantina. Posizione comoda a qualsiasi tipo di servizio, consegna immediata. Cl. en.: G ipe € 100.000 147,89 PREZZO RIBASSATO CORSICO 2 locali Rif. V205: In prossimità della Via Cavour, in stabile con ascensore ed in palazzina Signorile con portineria, appartamento di 2 Locali oltre i servizi di c.ca 70mq con comoda cantina. Buono stato di manutenzione. Libero subito. Cl. En. G khw/m2a € 120.000 186.10 NEW

NEW

CORSICO 3 locali Rif. V349: Zona Centro, in piccola palazzina tot. ristrutturata con ampio spazio di giardino condom., app. to di 3 Locali più servizi. Inclusi cantina e BOX. Doppia esposizione, con termovalvole con i contabilizzatori di calore installate. Cl.En:G IPE Kw\m2a: 216,12 € 155.000

PREZZO RIBASSATO

NEW

BUCCINASCO 3 locali Rif.B327: Romano Banco, in piccola palazzina tot. ristrutt. appart. libero su 4 lati: Ingr. nel disimp., sogg. con termocamino e ang. cottura. Zona giorno con terrazzino di c.ca 10 mq coperto con barbecue in muratura. Ampio bagno con idromax, 2 camere. Termoautonomo, no spese condom. Cl. En.:G ipe:178,00 € 185.000

TREZZANO S/N

Immobile non soggetto all’obbligo di certificazione energetica.

Residenza Marchesina 2 VILLE A PARTIRE DA € 275.000,00 Trezzano sul Naviglio, in zona ben collegata con le principali arterie di comunicazione, è sorto un complesso residenziale di splendide ville a schiera di varie tipologie e metrature. Le pregiate finiture rendono unico il complesso: zona giorno in monocottura, zona notte in parquet, antenna tv terrestre e predisposizione satellitare, vasca idromassaggio, giardini privati, serramenti in legno con doppi vetri completi di zanzariere e impianto di videocitofono.

PRONTA CONSEGNA


8

LETTERA

Venerdì 16 Maggio 2014

CESANO B. - Lettera di protesta

DEMOLIZIONI - COSTRUZIONI TRADIZIONALI COSTRUZIONI CON INNOVATIVO SISTEMA M2 COSTRUZIONI DI EDIFICI INTERAMENTE IN LEGNO PAVIMENTI E RIVESTIMENTI (PIASTRELLE, MARMI PARQUET E RESINE) OPERE IN CARTONGESSO E GESSO RECUPERO SOTTOTETTI RISTRUTTURAZIONI DI INTERNI ED ESTERNI IMPIANTI IDRAULICI - ELETRICI E ARIA CONDIZIONATA OPERE DI TINTEGGIATURA RIPARAZIONE E MANUTENZIONE

PROMOZIONE:

RISTRUTTURAZIONE COMPLETA DEL BAGNO A PARTIRE DA

€ 4.999

Via Saracchi, 12 - BESATE (MI) Cell. 340.5449195 - edilsancarlo@yahoo.it

Genitori indignati per l’indecenza della scuola in via Libertà

CESANO BOSCONE (ces) Aule sporche, bagni impresentabili, cumuli di polvere. E ancora: scarafaggi nelle stanze, dormitorio in condizioni pessime e pasti in mensa che portano a problemi gastrointestinali. Descritto così, sembrerebbe il set perfetto di un film horror; si tratta in realtà della descrizione adatta a quelle che sono le attuali condizioni della scuola materna di via Libertà. Una situazione considerata insostenibile per le mamme e i papà che si vedono costretti a mandare lì i propri figlioletti quotidianamente e che per questo hanno deciso di reagire. Negli scorsi giorni, infatti, dopo aver già segnalato più volte la situazione senza ottenere alcun riscontro positivo, è stata inviata una lettera di protesta al Comune e alla direzione didattica, sottoscritta da numerosi genitori. “Siamo consapevoli dei tagli subiti negli ultimi anni dalla scuola pubblica, ma riteniamo che non sia dignitoso né per i nostri figli, né per il personale trascorrere le giornate in aule, e ancora peggio, in bagni sporchi” si legge in uno stralcio. Va sottolineato il fatto che la scuola sia statale e che quindi il servizio di pulizia non dipenda dall’ente comunale, bensì direttamente dallo Stato; uno Stato che ha selvaggiamente tagliato fondi e personale negli ultimi anni, portando a situazioni come quella vissuta dalla scuola materna di via Libertà, dove per la pulizia di aule, saloni e corridoi vi è rimasto un solo dipendente (!!!). Una prima, timidissima, reazione positiva c’è stata. Sabato scorso, infatti, si è svolta una sessione straordinaria di pulizia, che ha quantomeno regalato alla scuola materna l’aspetto decente che dovrebbe avere teoricamente ogni giorno. Nella giornata di martedì 13, inoltre, il dirigente scolastico ha accolto i genitori per cercare insieme una soluzione. Con la speranza che si possa arrivare presto ad una situazione di normalità: ne vale della condizione igienica di troppi bambini inconsapevoli.

CORSICO - Raccolta firme per la sicurezza

Fratelli d’Italia a favore di un pattugliamento serale congiunto CORSICO (ces) Fratelli d’Italia torna a “presidiare” il centro corsichese. Nella mattinata di domenica 11 maggio, il gruppo ha organizzato un banchetto per una raccolta firme, alla quale ha presenziato anche la consigliera comunale, nonché portavoce del proprio partito a Buccinasco, Serena Cortinovi. Le ragioni? La richiesta ai sindaci dei Comuni del sud ovest milanese (Corsico, Buccinasco, Cesano, Trezzano, Assago) e alla Prefettura di rendere possibile un coordinamento tra Polizia Locale, Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza per la costituzione di un pattugliamento serale congiunto. “Chiediamo di venire incontro alle difficoltà oggettive nelle quali Comuni come quello di Corsico vertono per la gestione e il contrasto alla microcriminalità, specialmente durante le ore notturne” ci ha dichiarato Antonio Saccinto (portavoce FdI – An di Corsico) che ha proseguito: “I recenti fatti di cronaca hanno preoccupato tutti, noi compresi e comprovano un bisogno sempre crescente di sicurezza e di controllo: con la raccolta firme di oggi a Corsico e di ieri a Buccinasco in via Emilia (rispettivamente domenica 11 e sabato 10, ndr) speriamo di poter smuovere la situazione nel modo più adeguato”.


9

Venerdì 16 Maggio 2014

Lista civica

«Una buona Amministrazione, nei momenti difficili, pensa prima ad aiutare le Famiglie, i Cittadini in difficoltà e a rimborsare quanto promesso e poi alle Feste & Distrazioni di Massa»

“IO LA PENSO IN QUESTO MODO”

SE ANCHE VOI LA PENSATE COME ME IL 25 MAGGIO 2014 PER IL COMUNE DI ASSAGO VOLTIAMO PAGINA VOTA COSÌ

Ivo Simone Candidato alla carica di Sindaco

w w w. f u t u r a s s a g o . i t

Pubblicità elettorale: Committente responsabile Ivo Simone

Barra il simbolo


10

RIABILITARE

Venerdì 16 Maggio 2014

CESANO B. - Intervista a Pietro Bussolati

IlPDsuD'Avanzo:"Nonfu sufficientementesupportato"

CESANO BOSCONE (ces) La politica milanese è stata scossa da una nuova tangentopoli. Quale ricetta suggerisce per uscirne? Come ha detto lunedì Raffaele Cantone a Il Mattino ci sono differenze enormi tra tangentopoli e questa situazione. Allora esistevano veri e propri collettori di tangenti per i Partiti, oggi esistono gruppi di potere che marginalizzano la politica, anzi provano ad influenzarne le azioni. La politica rinnovata, aperta e trasparente deve sapersi prendere le proprie responsabilità. I partiti non devono essere fatti di chiusura e personalismi, ma avere la capacità di selezionare le migliori risorse. Quando i partiti non sono personali e chiusi, sono capaci di selezionare e scegliere le risorse migliori alle quali affidare incarichi anche delicati nelle società pubbliche, premiando il merito e la trasparenza. Il Partito Democratico milanese ha fatto questo percorso e non ha avuto rapporti con le persone coinvolte nelle inchieste. Il profondo rinnovamento avvenuto in questi anni ha infatti tagliato i ponti con la vecchia politica. Quando Greganti prendeva le prime mazzette io andavo alle elementari. Come si fa a evitare che lo strumento della legalità si trasformi in un'arma per una resa dei conti interna a un partito? Occorrono regole chiare e trasparenti, rendicontando la propria attività. Il Partito Democratico è l’unica formazione politica ad avere rigide norme di auto-regolamentazione, che in molti casi consentono di evitare sul nascere problemi di infiltrazioni criminali. In seno al forum legalità, stiamo predisponendo un aggiornamento del nostro codice etico per rafforzare gli anticorpi. Qualora si verificassero fatti accertati, occorrerà intervenire con tempestività per correggere e condannare comportamenti scorretti e gravi. Nel Partito Democratico nessuno si deve sentire “il primo della classe”. Siamo una comunità che fa di tutto per auto-proteggersi e mantenersi onesta e pulita come collettivo. In merito a questo, qual è la sua opinione su quanto accaduto al sindaco D'Avanzo nel 2011, quando venne attaccato da esponenti del Pd milanese, molto lontani dalla realtà cesanese, per una telefonata a un imprenditore della Kreiamo spa che venne arrestato otto mesi dopo? Le carte e gli elementi raccolti dalla magistratura dimostrano in maniera inequivocabile che il sindaco D’Avanzo agì nel pieno rispetto della legalità, operando nell’interesse della comunità di Cesano Boscone, senza attuare alcun comportamento anche solo dubbio. È emerso come, anche di fronte alle pressioni, il Sindaco respinse qualsiasi forma di condizionamento. Spiace che in quella fase, certamente difficile per Vincenzo D’Avanzo dal punto di vista umano e politico, non fu sufficientemente supportato dal nostro Partito. Credo in una politica che ci mette la faccia con responsabilità nelle situazioni difficili e non si volti dall'altra parte. Oggi quella brutta pagina è definitivamente archiviata. Il Pd guarda con fiducia al futuro di Cesano, candidando sindaco Simone Negri sicuro che saprà raccogliere quanto di buono fatto dalle amministrazioni guidate dal sindaco D'Avanzo.


11

Venerdì 16 Maggio 2014

ASSAGO

VOLTA PAGINA LA PRONUNCIA DELLA CORTE DEI CONTI È COME UN MACIGNO, UNA PIETRA TOMBALE ! COSA NE PENSERANNO IL MINISTERO DEGLI INTERNI (A CUI DEVE ESSERE INVIATA VEDI PUNTO 5 PAG. 22 DELLA PRONUNCIA)

E IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

(CHE IN BUONA FEDE HA PREMIATO ASSAGO COME COMUNE “VIRTUOSO”)

?

NON FARTI COMPRARE PER UN PANINO IMBOTTITO, PER UNA FESTA O UNA CENA ELETTORALE, I CUI COSTI SONO UNO SCHIAFFO ALLA MISERIA: SII TE STESSO !

NEL SEGRETO DELL’URNA SOLO DIO TI VEDE ! 1) Ritaglia e conserva il tagliando per il 25 maggio 2014. 2) Se credi in questo progetto, fotocopia il tutto per amici e parenti: CREDICI !

IVO SIMONE

Candidato alla carica di Sindaco

VETTOREL

TO E O V OR IL CU L DE

Voto di preferenza per un candidato alla carica di Consigliere Comunale

3) Per votare IVO SIMONE Sindaco basta barrare il simbolo (il suo nome è già scritto sulla scheda). 4) PER VOTARE UN SUO STRETTO COLLABORATORE IN CONSIGLIO COMUNALE, E SE CREDI DI CONDIVIDERE QUANTO HO QUI DETTO, SCRIVI :

VETTOREL

PUBBLICITÀ ELETTORALE. Committente responsabile: il candidato Flavio Vettorel

FLAVIO VETTOREL Consigliere Comunale uscente e candidato Consigliere nella Lista FUTURASSAGO Ho votato contro il bilancio 2011 e successivi, e sono stato tra gli 8 consiglieri comunali a fare l’esposto alla Corte dei Conti.


12

FARE

Venerdì 16 Maggio 2014

BUCCINASCO L’artista ha rinnovato la facciata della biblioteca comunale su commissione dell’Amministrazione

Ivan Tresoldi: l’incontro con l’artista di strada Il writer ha poi partecipato all’evento “ARTIgli contro le mafie” domenica pomeriggio insieme ad altri artisti BUCCINASCO (ces) Quando dici Ivan a Milano, e non solo, dici «Chi getta semi al vento farà fiorire il cielo» o «Il futuro non è più quello di una volta». Perché tutti abbiamo letto una “scaglia” tornando da lavoro o da scuola e a volte, senza nemmeno rendercene conto, abbiamo memorizzato quelle frasi dimenticandoci dove fosse concretamente quel muro dove le avevamo lette. Perché le parole sono importanti e Ivan Tresoldi lo sa bene. Classe 1981 attivo come poeta e artista di strada dal 2002/2003 non si definisce un writer ma collabora con questi artisti, imparando da

loro. Lo abbiamo incontrato sabato 10 e domenica 11 maggio in occasione dell’ultimo evento della rassegna culturale Buccinasco contro le mafie, tenutasi al parco Spina Azzurra. Su commissione dell’Amministrazione comunale ha realizzato uno splendido lavoro sulla facciata della Cascina Fagnana e ha partecipato all’evento ARTIgli contro le mafie domenica pomeriggio insieme ad altri artisti: gli attori di Messinscena Teatro che hanno letto storie di camorra, gli allievi della Scuola Civica di Musica “Alda Merini” (bellissimo il brano inedito su Peppino Impastato scritto e interpre-

tato dal sedicenne Giorgio Viganò) e infine il monologo graffiante di Giulio Cavalli. Con all’attivo più di dieci anni di “assalto poetico” come lui stesso lo definisce, gli aforismi di Ivan sono celebri dalla Darsena all’hinterland di Milano, passando dalle pagine della Smemoranda per cui scrive da 5 anni ai muri di Roma, Bucarest, Cuba e una mostra al PAC (Padiglione di arte contemporanea) nel 2007 e la partecipazione a Che tempo che fa di Fabio Fazio lo scorso anno. In una lunga chiacchierata al tramonto, Ivan ci ha raccontato di quella che ve-

de come la sua missione: riportare la parola nello spazio pubblico. L’Italia è sempre stato «un paese di santi, poeti e navigatori» ma gli stessi italiani sembrano averlo dimenticato. Esiste un legame indissolubile tra scrittura, società e pubblico: la scrittura ha bisogno di un pubblico per essere letta e il valore delle parole non sta in chi le scrive, ma in chi le recepisce. Da qui una delle sue “scaglie”: «il poeta sei tu che leggi». La dimensione poetica è in chi legge e il tipo di intervento di Ivan si pone come obiettivo la volontà di risvegliare qualcosa che è innato in tutti noi, ma assopito da anni, senza delegare ad altri ciò che vorremmo o potremmo esprimere. In un gesto paradossalmente semplicissimo sta una delle rivoluzioni più forti di questi ultimi anni: riappropriarci della parola poetica con naturalezza. Non si tratta di verità universali, lo stesso Ivan si definisce mediocre e fiero di esserlo, ma nella mediocrità un po’ troppo bistrattata for-

se sta il segreto del così grande successo di queste azioni. Ci sono tanti modelli alle spalle di quest’uomo così poliedrico: da Prévert a Don Milani, alla stima per Caparezza, a Dante citato a memoria, allo studio dei caratteri scelti e mille altre suggestioni che confluiscono nei propri lavori in maniera spontanea. La strada è il teatro perfetto perché non servono leggi poetiche: è lì che ci si guadagna la propria legittimità, colpendo, ferendo e stupendo con poche parole su un muro, scritte semplicemente su uno sfondo bianco. A breve Ivan parteciperà al Festival internazionale di poesia di Genova, ma per il futuro più lontano non ha dubbi: smetterà di scrivere tra due o tre anni perché è già riuscito nella propria missione poetica, sociale e civile. Se volete seguirlo, oltre che sui muri, Ivan ha un sito web e una pagina facebook. Ma soprattutto lui ha gettato il proprio semino, da parte nostra non resta altro che farlo germogliare.

Roberta Campagna


13

Venerdì 16 Maggio 2014

BUCCINASCO In zona signorile villa singola, con piscina coperta di mt 10x5,20, edificata su area di circa 1500 mq, soluzione ideale per due nuclei famigliari. Introvabile e esclusiva! Classe en. F ipe kwh/m2a 190,00. Info in ufficio

CORSICO • VIA CAVOUR 38 INTERNO A SX

PER INFORMAZIONI 02/4400521 www.realimmobil.it

CESANO BOSCONE Recente costruzione. Trilocale con giardino di 150 mq. Appartamento composto da ingresso, ampio soggiorno con cucina all’americana, doppi servizi, due camere, cantina e posto auto. Ottime finiture! Da vedere!

Classe en. C ipe kwh/m2a 101,03

€ 250.000,00

CORSICO In zona servitissima da infrastrutture e negozi, stabile complet. rifatto di tetto, facciate e ascensore, splendida mansarda panoramica e luminosissima open space di 50 mq: angolo cottura, soggiorno, camera, bagno con box doccia, cabina armadio. Costr. ex novo nel 2000: doppi vetri, zanzariere, condiz., dichiaraz. di conform., pavim. in gres opacizzato, ceramiche porta blindata. Ideale per giovani coppie! Cl En Fkwh/m2a 198,32. € 110.000,00

CORSICO Bilocale di 65 mq in perfette condizioni: soggiorno con cucina semiabit. resa a vista rifatta di rivestimenti e tubazioni, con ripostiglio disimpegno, ampia camera da letto, bagno con vasca complet. ristrutturato, doppi vetri, cassonetti, impianti elettrici, porte interne. Splendida con annesso box! Luminosissima! Cl. En. F 181,42 kwh/m2a. € 148.000,00

CORSICO In piccola palazzina zona di artigiani, splendido appartamento di mq 80 c.a. composto da soggiorno, cucina, 2 camere da letto, bagno tripla esposizione, luminosissimo, stanze ampie, in ottime condiz., doppi vetri, condizion., termoautonomo, spese condominiali contenute. Classe en. F ipe kwh/m2a 201,56. € 165.000,00

CESANO BOSCONE Zona via Roma, in stabile con ascensore, adiacente via Milano. Appartamento di 89 mq composto da salone, cucina, 2 camere da letto, bagno, doppia esposiz., ripostiglio, complet. ristrutt. con doppi vetri, due balconate, condizionatore. Cortile con posto bici scooter! Classe en. F ipe kwh/m2a 148,36. € 168.000,00

BUCCINASCO In stabile del 2004 con mattoncino facciavista, immerso nel verde, splendido 85 mq con ampio terrazzo, soggiorno con cucina all’americana, camera da letto, bagno. Termoautonomo. Possibilità di creare tre locali con annesso vano cantina!

CORSICO In palazzina di sole 4 famiglie, appart. complet. RISTRUTTURATO, con TERRAZZO, composto da 2 camere matrimoniali, sogg. con angolo cottura, ampio bagno, doppi vetri, 2 posti auto e giardinetto. TERMOAUTONOMO, condizionatore, cantina 20 mq! Classe en F ipe kwh/ m2a 199,9 € 190.000,00

CORSICO • CENTRO Splendido appartament. completamente ristrutturato: ingresso, sogg. con ampia cucina a vista, possib. di renderla abitabile, disimpegno, 2 camere, ripostiglio, bagno, solaio. Condiz. canalizz., 2 balconi, doppia esposiz. Luminosissimo! Finiture di pregio! Classe en. F ipe kwh/ m2a 1829,64 € 205.000,00

CORSICO Tre locali con giardino. In stabile del 2008 composto da soggiorno con angolo cottura, camera, cameretta, bagno, balconata e terrazzino loggiato. Doppi vetri, zanzariere, condizionatore, giardino privato di mq 76 circa. Cantina e box annesso!

Classe en. E ipe kwh/m2a 105,10.

€ 179.000,00

Classe en. C ipe kwh/m2a 88,65

€ 228.000,00

CORSICO POSSIBILITÀ 2 APPARTAMENTI ATTIGUI di 130 mq: ingresso, ampio salone, cucina abit., 3 camere da letto, 2 bagni, balconi. Ottime condizioni! Pavimentazione in parquet d’ulivo. Da vedere! Panoramico, luminosissimo, ideale per nuclei famigliari numerosi! Classe en. G ipe kwh/m2a 264,32. € 295.000,00


14

DIRE

Venerdì 16 Maggio 2014

CORSICO A chiudere sarà solamente una sezione, a causa della sensibile diminuzione dei bambini iscritti

L’Amministrazione: la scuola Dante rimarrà aperta La sindaca è aperta a un confronto con i genitori. Nessun sovraffollamento, anzi una diminuzione in tutte le sezioni

CORSICO (ces) I genitori possono stare tranquilli: la scuola dell'infanzia Dante non verrà chiusa. La scelta, nei giorni scorsi, di non attivare da settembre la sezione lilla perché vi sono state venticinque iscrizioni in meno rispetto al 2013 non influirà nemmeno sull'attività delle altre classi, dove il numero di bimbi sarà uguale o inferiore all'anno scolastico in corso, nonostante sia previsto l'inserimento dei dodici piccoli attualmente nella lilla. Un intervento che si potrebbe definire fisiologico e che avviene ogni anno anche nelle scuole statali, ma che alla Dante è stato caricato di significato politico. E non sono bastate le parole dell'assessora all'Istruzione Nadia Landoni che ha incontrato i rappresentanti e le educatrici per fornire tutte le rassicurazioni necessarie. “Ho parlato anche con i genitori dei dodici bimbi – dice Landoni – che verranno inseriti nelle altre sezioni, condividendo il percorso che verrà fatto”. La sindaca si è comunque dichiarata nuovamente disponibile a un incontro con le mamme e i papà. “Ho la sensazione che si alimenti la paura diffondendo un allarmismo ingiustificato – sottolinea la sindaca Maria Ferrucci – perché non abbiamo alcuna intenzione di chiudere la scuola. Già tra il 2012 e il 2013 è stata chiusa una sezione di una scuola materna statale corsichese senza tuttavia provocare alcuna reazione da parte delle famiglie. Il clima, invece, che si sta creando alla Dante rischia di ripercuotersi sulla tranquillità anche dei piccoli”. D'altra parte la scuola è attualmente frequentata da 162 bimbi. L'anno prossimo saranno 145, mantenendo o addirittura riducendo il numero di frequentanti in ogni classe. E le domande sono state, anche per il 2013-2014, tutte accolte. Visti i numeri, non ci sarà quindi alcun sovraffollamento e la qualità rimarrà una delle più alte di tutto il milanese, con standard ben superiori alle scuole milanesi o statali.

CORSICO - La sindaca scrive al Premier

Corruzione: appello a Renzi CORSICO (ces) Potenziare il sistema open data degli enti pubblici, condividendo il maggior numero di informazioni. Una ricetta anticorruzione c’è, basta applicare rigorosamente la legge approvata fin dal dicembre 2012. La sindaca di Corsico Maria Ferrucci, che è anche vicepresidente dell’associazione nazionale Avviso Pubblico per la formazione civile contro le mafie, lancia un appello al presidente del Consiglio Matteo Renzi dopo la recente inchiesta che ha decapitato il vertice tecnico di Expo 2015. “È uno scandalo che si ripete – dice Ferrucci – dimostrando che da Tangentopoli a oggi non sono stati adottati gli anticorpi giusti. Sono convinta sia fondamentale evitare che le informazioni vengano condivise da un gruppo ristretto, il quale detiene così un potere che sfugge al controllo. Se invece si garantisse maggiore trasparenza – prosegue la sindaca di Corsico – e condivisione delle informazioni, forse si riuscirebbe meglio a prevenire i fenomeni corruttivi”. Inoltre serve formazione, rivolta sia agli amministratori sia ai funzionari e dirigenti. “Maggiore sarà la preparazione di politici e tecnici – dice Maria Ferrucci – più basso sarà il rischio di non accorgersi di un potenziale meccanismo di corruzione. Occorre fornire gli occhiali giusti per vedere meglio alcuni fenomeni, saperli leggere nel modo giusto. Poi, però, è necessario che il Governo nazionale garantisca la possibilità di adottare le giuste contromisure, altrimenti ogni sforzo verrebbe vanificato”. Un problema, quello della corruzione, che deve essere affrontato con maggiore determinazione anche a livello europeo. E il semestre di presidenza del Consiglio d’Europa è un’occasione che l’Italia non può farsi sfuggire. “Ancora oggi – evidenzia la sindaca – ci sono troppi paradisi fiscali nel vecchio continente, talmente impenetrabili da garantire chi intende nascondere denaro frutto di corruzione. Forse anche in questo ambito le regole andrebbero cambiate”.


15

Venerdì 16 Maggio 2014

Lista civica

Esperienza, Onestà e Credibilità al servizio del mio paese. Noi ci crediamo, Credici anche Tu. Il 25

maggio 2014 per il Comune di Assago VOTA IL SINDACO DELLA GENTE COMUNE VOTA COSÌ

Ivo Simone Candidato alla carica di Sindaco

w w w. f u t u r a s s a g o . i t

Pubblicità elettorale: Committente responsabile Ivo Simone

Barra il simbolo


16

BILANCIARE

Venerdì 16 Maggio 2014

CORSICO Seduta molto importante lo scorso martedì, ma anche una polemica assurda su una nostra foto

Farmacie spa, bilancio consuntivo e IUC al vaglio Nuova convenzione quindicennale con la partecipata e definizione delle nuove aliquote 2014 CORSICO (mmv) Farmacie corsichesi, patto di stabilità, imposizione fiscale, Area Sud, Scuola di musica, il caso della scuola Dante, le elezioni 2015 all’orizzonte e una polemica nei confronti del nostro giornale (cui seguirà commento). Nel Consiglio comunale corsichese di martedì 13 maggio si è svolta una seduta a trecentosessanta gradi, nella quale si è parlato un po’ di tutto, all’interno di un ordine del giorno costituito da cinque punti: il primo, riguardante la nuova convenzione quindicennale tra il Comune di Corsico e la società Farmacie Spa, importante dopo l’enorme bufera che certamente ricorderete, scoppiata un anno e mezzo fa circa. I restanti quattro, riguardanti il Bilan-

cio consuntivo 2013 (si, avete capito bene, grazie alle dinamiche legate allo Stato centrale, oggi il consuntivo dell’anno prima lo si approva a metà dell’anno dopo) e i parametri della “nuova” tassazione su casa e servizi, la

IUC (divisa in Tasi/Tari nonchè ex Imu, ex Ici, ex Tares, ex….) per il 2014. Andiamo con ordine. Per quanto concerne la questione della convenzione con Farmacie corsichesi, il Consiglio ha ampiamente votato a favore, con i soli consiglieri di Forza Italia (“Non ci è stato spiegato perché non è stata pensata una durata diversa dei quindici anni”), Cirulli e Di Capua ad astenersi. Per le questioni relative al Bilancio e alle nuove tassa-

zioni, la situazione è stata fisiologicamente più ingarbugliata. Le posizioni, però, sono state piuttosto ferme sulla falsariga dell’anno precedente: con la maggioranza compatta attorno alla sindaca Maria Ferrucci e con la minoranza per lo più sul piede di guerra. La prima cittadina è intervenuta decisa: “C’è una propaganda che ha lo scopo di presentare noi come se fossimo incapaci, perché viene visto un pezzo del problema, ma non tutto: si sa che ci sono le buche per le strade ed è facile lamentarsene, ma in troppi si dimenticano delle condizioni economiche nelle quali stiamo lavorando. Abbiate l’onestà di riconoscere il momento storico in cui operiamo”. Sull’onda della prima cittadina il capogruppo del Pd Davide Varieschi (“Tutto è perfettibile, ma serve la consapevolezza di quello che stiamo

vivendo: facile lamentarsi senza proporre nulla”) e la consigliera Mantegari (“Il problema vero è che abbiamo otto milioni di euro in meno da poter spendere per i servizi”). Come detto, le opposizioni non l’hanno pensata propriamente così. Michele Valastro (FI) ha parlato di un “disco inceppato” da parte della giunta, “sulla frase ‘non ci sono risorse’: in realtà le vostre politiche di Bilancio stanno portando alla totale sofferenza dei cittadini”. Più pesanti sono stati i consiglieri Grieco (che comunque ha poi votato a favore sul voto legato alle aliquote Imu) e Di Capua con quest’ultimo che, riprendendo metaforicamente il celebre Salmo 129, ha pronunciato una sorta di “De profundiis” nei confronti di giunta e sindaca, condannando in toto il loro operato.

Davide Mamone

Quella foto di troppo… CORSICO (dad) Fermi tutti, incipriate il naso, mettetevi in posa e…click, la foto è scattata! Questo forse vorrebbero i signori che animano il Consiglio comunale. Ma, per una volta, ci siamo “permessi” di proporre due scorci diversi: la sindaca a collquio con un consigliere e lo stesso consigliere a colloquio con il Presidente del consiglio (comunale). Fin qui nulla di strano, direte voi, solo qualcosa di diverso dal solito panorama del Consiglio in seduta. E invece no, queste le accuse: “Foto offensiva, ci vuole rispetto per i miei figli”, e ancora “ha ragione, foto fuori luogo”. Lascia basito Davide che sta seguendo l’ennesimo consiglio e ancor di più me, venendo a conoscenza dell’accaduto. Cosa sarebbe fuori luogo? Fare una foto diversa dai soliti omini seduti composti a discutere? Mostrare due scorci, forse segno di distensione (speranza nostra) o forse no, di una lunga serata? Fatemi capire qual è il problema… Perché io, davvero, ne ho un elenco infinito di problemi per Corsico e in fondo all’ultimo tra gli ultimi forse posso inserire quello delle foto che hanno accompagnato il pezzo di settimana scorsa. Tutti pronti, incipriate il naso, trucco e parrucco. Nel prossimo consiglio faremo delle belle foto tessera con il vostro profilo migliore e che possano passare il visto censura… Poi, cos’altro non vi andrà a genio?...

Andrea Demarchi

t

LE NUOVE ALIQUOTE 2014

La Giunta Ferrucci ha deciso di mantenere invariata, rispetto al 2013, l’aliquota legata all’Imu sulla seconda casa e sui fabbricati al 10,6x1000. Per quanto concerne la Tasi sulla prima casa, calcolata sulla rendita catastale e non sul reddito, è stata decisa un’aliquota del 2,5x1000. Non sono previste detrazioni di alcun genere: per poterne usufruire, la giunta avrebbe dovuto applicare uno 0,8x1000 in più, che però non è stato applicato. Le ragioni sono state spiegate dall’assessore Schmidt: “Abbiamo deciso di non farlo perché essendo la Tasi calcolata sulla rendita catastale e non sul reddito, troviamo che le detrazioni non sarebbero state eque: anche perché sarebbero state calcolate sui dati legati all’Irpef e noi, come Comune, abbiamo a disposizione oggi quelli dell’anno 2011”. .


17

Venerdì 16 Maggio 2014

LA POLITICA NON PER MESTIERE, MA PER PASSIONE

AD ASSAGO VOTA PER IL RINNOVAMENTO LA LISTA “RINNOVARE CON GRONDONA“ GARANTIRA’ I SEGUENTI 3 PUNTI

300 nuovi posti di lavoro grazie alla collaborazione delle

aziende del territorio che avranno la detassazione fino al 50% per le assunzioni di giovani e non solo giovani ed alla formazione di nuove cooperative per la gestione diretta dei parcheggi del Forum e della metropolitana

500€

Contributo di ai giovani disoccupati dai 18 ai 26 anni che frequenteranno corsi di aggiornamento ed apprendistato oltre a borse di studio per gli studenti più meritevoli delle scuole elementari e medie di Assago.

50%

Devolveremo il dello stipendio del sindaco e di tutti gli assessori alla fondazione “De Marchi“ per la lotta ai tumori dei bambini e dell’infanzia. Lista N°2 sulla scheda elettorale di colore azzurro - Elezioni Amministrative

Pubblicità elettorale Comm. Resp. Massimo Grondona


18

FARE

Venerdì 16 Maggio 2014

BUCCINASCO Sabato la seconda edizione della marcia non competitiva “Passo dopo passo Laura Conti”

La carica dei “quasi mille” in marcia a Buccinasco

Circa 870 ragazzi hanno aderito all’iniziativa, regalando un week end di sport, gioco e festa BUCCINASCO (ces) Sabato 10 maggio alle 10 di mattina erano tutti pronti alla partenza della seconda edizione della marcia non competitiva Passo dopo passo, organizzata dal Comitato genitori dell’Istituto comprensivo via Aldo Moro. Bambini, genitori, nonni, insegnanti si sono uniti per l’iniziativa, favorita dal clima quasi estivo, per il secondo anno consecutivo, visto il successo ottenuto nel 2013. Gli scopi dell’iniziativa erano molteplici: da un lato favorire la continuità nel percorso formativo tra la scuola elementare Robiolo e la scuola media di via Tiziano e l’interazione tra i ragazzi e le famiglie con l’istituto, dall’altro l’intento era sensibilizzare i parte-

cipanti sotto diversi aspetti. La marcia di sabato è paragonabile, infatti, a un grande incrocio in cui convergevano svariate tematiche: il benessere fisico, l’aggregazione sociale, l’attenzione all’ecologia e all’ambiente, l’importanza di una corretta informazione sulla salute e sulla cultura. Scegliere l’attività sportiva, come punto in comune alle diverse età, significa condividere la formazione e favorire tutti questi ambiti attraverso il divertimento. La novità di quest’anno stava nella differenziazione in due percorsi, uno da 3 e uno da 6 chilometri, di modo che anche i più piccoli potessero raggiungere il traguardo soddisfatti! Alle 10.30 hanno corso i partecipanti alla gara più lunga, alle 11.00 quelli che avevano scelto il percorso ridotto. Tutti sono stati accolti dalla banda Giuseppe Verdi di Buccinasco, che ha creato un clima di grande festa anche a marcia ultimata, suonando sul palco antistante la Cascina Fagnana, dove sono poi avvenute le premiazioni dei “giovani corridori” più veloci. Dopo aver ringraziato gli sponsor che hanno aderito all’iniziativa offrendo gadgets e attività d’intrattenimento, sono intervenuti il vicesindaco Rino Pruiti e il dirigente scolastico Agostino Miele, felici per il largo seguito della manifestazione e per i frutti del duro

lavoro di tutti coloro che hanno aderito. Ma ne è valsa la pena: anche sabato mattina non sono mancati gli iscritti e il numero raggiunto era all’incirca di 870 partecipanti. Questo rappresenta un ottimo risultato: il costo dell’iscrizione di 3 euro per tutto il giorno, infatti, verrà totalmente devoluto in favore dell’ampliamento dell’offerta formativa per l’acquisto di attrezzature informatiche e supporti multimediali utili alla scuola. Il dirigente Miele ha parlato di forte senso di appartenenza e di «buona macchina e buon pilota» in grado di collaborare. Pruiti, da genitore, si è detto orgoglioso di essere cittadino di Buccinasco in momenti come quelli di sabato, in cui lo spazio pubblico viene vissuto da una comunità felice di abitarlo. La giornata è continuata con una grigliata e svariate attività sportive e musicali per divertire i più grandi e i più piccoli e l’estrazione di tanti bellissimi premi. Il parco Spina Azzurra è stato intensamente popolato tutto il week end: oltre alla marcia, Ivan Tresoldi ha dipinto la facciata della biblioteca su commissione dell’Amministrazione comunale e, con Ape e la scuola di teatro Messinscena e tanti amici, ha dato vita allo spettacolo ARTIgli contro le mafie, domenica pomeriggio.

Roberta Campagna


19

Venerdì 16 Maggio 2014

ASSAGO

VOLTA PAGINA 4 VIA I POLITICI CHE VIVONO DI POLITICA E DI INCARICHI AD ESSA CONNESSI ! 4 BASTA CON LA TRUFFA LOCALE DI FAR VOTARE SECONDO APPARTENENZA DI PARTITO, CHE SERVE SOLO A TENERE DIVISI I CITTADINI PER INTERESSI NON LORO ! 4 NON PER NIENTE QUESTE ELEZIONI COMUNALI SI CHIAMANO “AMMINISTRATIVE”, E NON “POLITICHE”: INFATTI NESSUNO HA MAI CHIESTO AL PROPRIO AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO IL SUO... ORIENTAMENTO POLITICO O LA SUA APPARTENENZA POLITICA ! 4 ALLE ELEZIONI COMUNALI LE PERSONE VERAMENTE “LIBERE” NON HANNO PADRONI NÉ VINCOLI POLITICI ! SOLO I CANI HANNO PADRONI ! 4 AL COMUNE NÉ DESTRA NÉ SINISTRA: ITALIANI ! 4

FLAVIO VETTOREL Consigliere Comunale uscente e candidato Consigliere nella Lista FUTURASSAGO Se vuoi notizie su di me cercami su Google o altri motori di ricerca (Flavio Vettorel + politica + religione)

L’ULTIMA SPERANZA, L’ULTIMA BATTAGLIA : LA BATTAGLIA BIBLICA DI ARMAGEDDON !

In Europa con chi vuoi, al Comune stai con Noi !

IO SONO CON LUI ! IVO SIMONE È UNO BRAVO, SERIO ED ONESTO, NON DISPOSTO A COMPROMESSI: CON LUI FAREMO PIAZZA PULITA DI TUTTI I “FILISTEI” DELLA POLITICA LOCALE E PORTEREMO ASSAGO COME ESEMPIO E MODELLO AMMINISTRATIVO PER TUTTA ITALIA. 1) Ritaglia e conserva il tagliando per il 25 maggio 2014. 2) Se credi in questo progetto, fotocopia il tutto per amici e parenti: CREDICI !

IVO SIMONE

Candidato alla carica di Sindaco

VETTOREL

TO E O V OR IL U C L DE

Voto di preferenza per un candidato alla carica di Consigliere Comunale

3) Per votare IVO SIMONE Sindaco basta barrare il simbolo (il suo nome è già scritto sulla scheda). 4) PER VOTARE UN SUO STRETTO COLLABORATORE IN CONSIGLIO COMUNALE, E SE CREDI DI CONDIVIDERE QUANTO HO QUI DETTO, SCRIVI :

VETTOREL

PUBBLICITÀ ELETTORALE. Committente responsabile: il candidato Flavio Vettorel

IL “CONDOMINIO” ASSAGO HA INDIVIDUATO NELLA PERSONA DI IVO SIMONE IL PIÙ VALIDO CANDIDATO AD AMMINISTRATORE - SINDACO :


20

PRESENTARE

Venerdì 16 Maggio 2014

ASSAGO La presentazione della lista civica lo scorso venerdì nella Sala Castello di piazza Risorgimento

FuturAssago si presenta per un nuovo volto alla città

Tre le “S”, capisaldi della lista in corsa per le Amministrative: sicurezza, solidarietà e sostenibilità ASSAGO (ces) “Il libro del nostro programma è aperto perché si deve riscontrare con la realtà del territorio e ben vengano indicazioni dall’esterno”. E ancora: “La nostra uscita dalla maggioranza è avvenuta nel 2011 e non è casuale: vedevamo cose che non ci piacevano e non potevamo più appoggiare uno scenario non trasparente che non condividevamo”. In conclusione: “Ci proponiamo come alternativa per il futuro di Assago: dopo venticinque anni quasi totalmente vissuti con una stessa persona a capo, il nostro Comune sente

DOMENICA 18 MAGGIO

il bisogno di nuove sensibilità”. Sono questi i tre passaggi più importanti del discorso del candidato sindaco Ivo Simone, il quale nella serata di venerdì 9 maggio ha presentato la lista “FuturAssago” che lo sosterrà in vista della tornata amministrativa del prossimo 25 maggio. Tre i capisaldi che ispirano i principi di questa nuova lista civica. In primis la sicurezza, con l’obiettivo di poter mettere a disposizione dei cittadini tutte le risorse necessarie per porre fine ad una situazione attualmente spiacevole, fatta

di piccoli ma reiterati episodi di furti e così via. In secondo luogo la solidarietà, vista come “essenziale per sostenere le persone in difficoltà” e come “importante sempre, perché non deve rappresentare un momento da vetrina politica, bensì deve essere attuata con una sobria azione costante”. Infine la sostenibilità: “Un’attività amministrativa deve basarsi su scelte che devono essere sostenibili nel tempo e non solo con un orizzonte legato a quello del mandato elettorale” ha spiegato Simone. La serata è proseguita con

la presentazione della lista e del programma, incentrato sulla riduzione della tassazione legata ai rifiuti e quella al carico di imprese ed attività commerciali, oltre che sulla riqualificazione del polo scolastico di via Matteotti e sul sostegno alle Politiche giovanili. Non è mancato, ovviamente, an-

che un commento su quanto accaduto di recente, con l’ormai nota condanna della Corte dei Conti: “Riteniamo le responsabilità di Musella assolute, anche perché lui stesso ha scelto di avere in mano l’assessorato legato agli aspetti economici e al Bilancio” ha affermato Simone.

t

I COMPONENTI DELLA LISTA

ASSAGO (ces) Dodici persone, sei donne e sei uomini. Figure professionali nei rispettivi campi lavorativi (dalla consulenza legale al ramo aziendale delle telecomunicazioni, dal settore delle multinazionali sino a quello bancario), ma non solo: nella lista infatti ci sono anche una studentessa universitaria, alcuni volti giovani ed altri meno giovani. Quel che è certo è che tante sono le facce nuove, eccetto evidentemente quelle dei due consiglieri comunali uscenti Flavio Vettorel (capolista, che si è detto soddisfatto di questo nuovo progetto politico e pronto a sostenere una “persona pulita e per bene come Ivo”) e Giuseppe Mannarino con i quali l’attuale candidato sindaco di “FuturAssago”, nel corso del travagliato anno 2011, decise di uscire dalla maggioranza a sostegno del sindaco Graziano Musella. Fondamentalmente è questa la squadra con il quale il candidato sindaco Ivo Simone ha deciso di presentarsi in vista delle elezioni del prossimo 25 maggio. Una lista civica considerata da coloro che vi appartengono “versatile e poco impregnata con la vecchia politica” e che saprà attrarre il “voto di chi si è stufato della stessa solfa”.

APPUNTAMENTI NEL TERRITORIO

BUCCINASCO Partenza ore 9.00 da Punto Parco Terradeo (via Emilia - parcheggio mercato del sabato) Nell’ambito del Progetto “InComune contro il disagio”Biciclettata di Fiab-Buccinbici: La Trecentesca – Morimondo. Biciclettata organizzata da FiabBuccinbici e Punto Parco Terradeo. Ritorno previsto per le ore 12.00 CESANO BOSCONE Auditorium Casa della Musica (via Matteotti 9), ore 18.00 – Concerto:“Pianoforte a colori” Grande evento culturale per la città, inserito nella manifestazione “Piano City Milano”. I veri protagonisti sono tutti i cittadini: spettatori, amanti della musica, giovani talenti e grandi pianisti. A Milano e provincia oltre 300 concerti, in un intenso fine settimana in cui la musica risuonerà nei luoghi più inconsueti della città: case, cortili, stazioni, tram, barche, musei, parchi e mercati si apriranno al pubblico di appassionati

ZIBIDO SAN GIACOMO

15° Festa del riso ore 10-20 Fieramercato e spazio artigianato e hobbistica; Esposizione modellini macchine agricole - Sala Consiliare; Spazio Associazioni del territorio; Esposizione di auto, moto e biciclette d’epoca; ore 15-19 Giochi organizzati dai Centri Anziani (partite a carte, bocce, ecc.); Laboratori sul riciclo (minigolf e macchina del riciclo); “Cambio di stagione”: scambio di vestiti a cura della Banca del Tempo; ore 16.00 Laboratori per ragazzi, mercatino delle mamme e bancarelle del baratto - Spazio Igloo ore 19.00 Cena in Piazza a cura della Parrocchia di San Giacomo; ore 21.00 Spettacolo di trasformismo Zircus con MT Live TREZZANO SUL NAVIGLIO Centro Socioculturale (via Manzoni 12), ore 15.30 – Nell’ambito della rassegna “Domenica al cinema”: I Croods. Ingresso libero

LUNEDÌ 19 MAGGIO CORSICO Teatro della via Verdi - Protezione civile a

scuola Lezioni teoriche sui rischi del territorio indirizzate agli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria e prima della scuola secondaria di I° grado dell’istituto G. Galilei. Prossimi incontri 20-21-22 maggio

MARTEDÌ 20 MAGGIO

GIOVEDÌ 22 MAGGIO

SABATO 24 MAGGIO

CORSICO

CORSICO

Teatro della via Verdi, ore 16.00 – Università del Tempo Libero – XXV° Ciclo di incontri: Cerimonia Conclusiva. Lezione concerto di Francesco Baccini in Sotto questo sole

Scuola Media Verdi - Area verde interna Protezione civile a scuola Smontaggio tendopoli e fine dell’esercitazione. Consegna degli attestati di partecipazione

BUCCINASCO Dalle 9.00 alle 18.00 – Music ScoutNote a confronto tra Band Giovanili: Termine iscrizioni. I vincitori potranno masterizzare i brani presentati al concerto presso una sala di incisione gratuitamente. Fino al 20 maggio si potranno inviare le domande di iscrizione via mail a: info@scoutbuccinasco.it o contattare il numero 348.5130920 Emilio

MERCOLEDÌ 21 MAGGIO CESANO BOSCONE Casa dei giovani (via Trento 12/A), dalle ore 21 alle 23 – Pizzica, tarantella e danze del bacino del mediterraneo. Il corso sarà condotto da Lucia Gambino e Franco Lotrecchiano, costo del corso: 30 euro

BUCCINASCO TREZZANO SUL NAVIGLIO

VENERDÌ 23 MAGGIO

Cascina Robbiolo (via Aldo Moro 7), ore 10.00 – Workshop Dj/Producer: Gira i dischi. Organizzato dalla Scuola Civica di Musica “Alda Merini”, a cura del docente Agatino Ardì Introduzione alle tecniche di base della produzione di musica elettronica-linee ritmiche-bass line-fx. Incontri dalle ore 10 alle 18. Per info: tel. 377 9673189

CORSICO

MILANO

Scuola Media Verdi – Area verde interna Protezione civile a scuola Realizzazione di un campo in emergenza, esercitazioni pratiche e simulazioni condotte dagli alunni con la supervisione della Protezione Civile

Civico Planetario “Ulrico Hoepli” c/o Giardini Pubblici “Indro Montanelli” (c.so Venezia 57), ore 15.00 e 16.30 – Manifestazione speciale per bambini: Conferenza di Mauro Arpino Giove e Saturno: pianeti soffici e morbidi... (età consigliata: sopra gli 8 anni)

Via Rimembranze – Prosegue il corso di danze popolari Ultima serata di “Danze Ebraiche” sarà insegnata la bellissima danza Greca-Ebraica “Chibuk Bacashecha”.


21

Venerdì 16 Maggio 2014

IMMOBILIARE ROSSIN

Buccinasco via Vittorio Emanuele II, 1

02.48840013 Info: www.immobiliarerossin.it immobiliarerossin@live.it

dal 1991

Abbiamo sempre la soluzione che immagiBUCCINASCO ROMANO BANCO

ni.

BUCCINASCO CENTRO

BUCCINASCO ROVIDO

BUCCINASCO

In contesto signorile di recente costruzione proponiamo porzione di villa bifamigliare composta da un ampio giardino su tre lati, salone con camino, terrazzi completano la villa l’ampia mansarda luogo ideale per giochi per bambini o locale studio, il Box doppio, un comodo posto auto adiacente alla Villa

In stabile signorile proponiamo attico disposto su un unico livello abitativo, con un terrazzo al piano di 75 mq. e doppi servizi, dalla cucina abitabile si accede al terrazzo il che lo rende totalmente utilizzabile. Box sotto l’edificio e una comoda cantina. Il riscaldamento autonomo rende basse le spese condominiali.

Mq. 250 Euro 495.000,00

Mq. 120 Euro 350.000,00

CLASSE “D” 104,33 Mq. 250

In zona tranquilla nel verde proponiamo in vendita porzione di Villa Bifamigliare signorile con ingresso indipendente e giardino privato di 200 mq. senza spese condominiali ideale anche per due famiglie. P.T. salone doppio con camino, ampia cucina abitabile, camera e bagno. P. 1 quattro camere da letto più un bagno. P. Seminterrato taverna, lavanderia, cantina e due box doppi. Area verde attualmente orto

Euro 590.000,00

Classe “E” ipe 46,74 In mini palazzina con facciata e tetto nuovi proponiamo in vendita due locali posto all’ultimo piano completamente ristrutturato

Euro 125.000,00

Mq. 100 Euro 198.000,00

BUCCINASCO SPECIALE CANTIERI - CLASSE ENERGETICA A+

ULTIME DISPONIBILITÀ

BUCCINASCO

Classe energetica G ipe 175 In posizione centrale proponiamo in vendita appartamento disposto su due livelli abitativi composto da tre locali oltre i servizi con scala di accesso alla taverna abitabile

In stabile signorile proponiamo ampio 4 locali con terrazzo composto da ingresso, soggiorno, cucina è abitabile, un balcone di servizio e l’esposizione è sul parco. Tre camere da letto spaziose, doppi servizi, ripostiglio. Box sotto l’edificio che ha un’altezza di 4 metri che è quindi comodamente soppalcabile e cantina. Le spese condominiali sono rese basse dal riscaldamento autonomo. Libero anche subito

Euro 290.000,00

BUCCINASCO

Classe G ipe 210,65 In zona Invernizzi, proponiamo appartamento posto al piano primo composto da due locali con cucina abitabile con balcone. L’abitazione è dotata di doppi vetri e zanzariere. Completano la soluzione il solaio e la possibilità del box.

Euro 110.000,00

BUCCINASCO VIA MANZONI 19

Classe energetica “E” ipe 169

In contesto signorile con terrazzo e verde condominiale proponiamo 4 locali su 2 livelli abitativi, ampio box 21 mq. e cantina

R

Mq. 120 Euro 293.000,00

BUCCINASCO

CORSICO Buccinasco in Via Curiel, 5 in fase di realizzazione proponiamo in esclusiva “Residenza Canova Tailor Made” in CLASSE ENERGETICA “A”, piccola palazzina di 5 piani oltre ad un piano interrato costituito da cantine e box singoli o doppi con ascensore al piano. Il progetto prevede soluzioni di due, tre e quattro locali anche con giardino di proprietà e terrazzi molto vivibili. Molta attenzione è stata data al “Risparmio Energetico” e agli isolamenti termici/acustici in ottemperanza alle normative vigenti ai sensi della legge 311/06. Il Capitolato è di pregio e il rivestimento della palazzina sarà in pietra che oltre all’eleganza renderà eterna la facciata. Per la sicurezza sono previsti diversi accorgimenti tra cui un impianto di allarme perimetrale all’edificio con sensori radar antintrusione e doppio passo carraio. La posizione rende tutti i servizi a pochi metri comprese le scuole a 200 metri e la chiesetta a 300 metri. Tailor Made vuol dire una casa su misura ed è a disposizione degli acquirenti un interior design per progettare e personalizzare la vostra abitazione.

Classe “G” ipe 227,45

Nel Centro di Corsico in zona servita proponiamo in vendita due locali completamente ristrutturato con camino sito al secondo e ultimo piano con spese condominiali molto basse soli 35,00 euro mese doppia esposizione Euro 120.000,00

BUCCINASCO

ASSAGO

BUCCINASCO

CESANO BOSCONE

In stabile signorile proponiamo appartamento ristrutturato all’ultimo piano composto da ingresso, soggiorno, cucina abitabile con balcone, due camere, nel disimpegno troviamo uno spazio che accoglie un armadio matrimoniale, entrambi i bagni sono stati completamente ristrutturati, impianto di aria condizionata canalizzato, tende da sole. Box e cantina, le spese condominiali sono rese basse dal riscaldamento autonomo. Libero anche a breve.

Nel contesto più prestigioso di Assago, proponiamo splendida villa di testa di 230 mq. con giardino privato disposto su tre lati così composta, taverna con camino, box doppio e molto altro

Classe energetica “E”ipe 186,19

Classe energtica “G” ipe 175 In contesto di recente costruzione, con giardino condominiale servito da giochi per i bambini, proponiamo appartamento di 3 locali con cucina abitabile e terrazzo, cantina possibilità Box

Classe energtica “G” IPE 198,82 In stabile Signorile proponiamo in vendita tre locali completamente ristrutturato piano alto panoramico con doppia esposizione, campi da tennis e portineria, basse spese condominiali, cantina e possibilità Box e posto auto Mq. 90 Euro 215.000,00

Euro 275.000,00

Euro 590.000,00

BUCCINASCO

Mq. 90 Euro 235.000,00

BUCCINASCO Villaggio Rovido Ampio due locali composto da ingresso, soggiorno è spazioso ed è facilmente arredabile. Il soggiorno ha porta a finestra da cui si accede ad un ampio terrazzo loggiato. La cucina è abitabile ed ha accesso ad un comodo balcone di servizio. Bagno è finestrato, camera matrimoniale spaziosa, impianto di aria condizionata inverter in pompa di calore. Box, posto auto e cantina tutto al piano. Servizio di viedeosorveglianza e portineria. Le spese condominali sono rese basse dal riscaldamento che è autonomo. Euro 235.000,00

In zona servita proponiamo ampio 3 locali composto da ingresso, soggiorno con balcone, luminosa cucina abitabile con balcone, 2 camere da letto, bagno padronale ristrutturato con vasca idromassaggio e accesso ad un balcone verandato adibito a locale lavanderia e bagno di servizio sempre finestrato con box doccia. L’appartamento è caratterizzato da 2 abbassamenti portanti con ripostiglio. Box doppio di 32 mq. Nelle spese condominiali sono incluse le spese per il riscaldamento e per l’acqua calda. Euro 245.000,00


22

BOCCIARE

Venerdì 16 Maggio 2014

CESANO BOSCONE In Consiglio PD e opposizione bocciano la proposta della giunta La scuola di musica

Rinviato il bilancio. Tasse tutte a dicembre

“Antonia Pozzi” a “Piano City Milano”

CESANO BOSCONE (ces) Non si è chiuso nei migliori dei modi il secondo e ultimo mandato di Vincenzo D'Avanzo. Il Consiglio comunale ha infatti bocciato la sua proposta di bilancio 2014, rinviando il tutto al dopo elezioni. Una scelta comprensibile dal punto di vista di coloro che, sia del centrosinistra sia del centrodestra, si propongono al governo della città. Una decisione, però, che ha già prodotto un primo effetto: la necessità di un'anticipazione di cassa, con relativi interessi. Oltre a costringere il Comune a dover chiedere in un'unica soluzione, a dicembre, tutte le tasse comunali. Sulla scelta, il sindaco uscente, insieme ad altri consiglieri, ha votato contro. “Consegniamo una città in buono stato di salute, con i conti in ordine, un avanzo di amministrazione di 500.000 euro – dice D'Avanzo – e, nonostante la mancata vendita di aree non strategiche per la collettività, il patto di stabilità rispettato. Unico rammarico è

musica “Antonia Pozzi” parteciperà anche per l’edizione 2014 alla rassegna musicale “Piano City Milano”, che si svolgerà dal 16 al 18 maggio in vari luoghi della città. Sarà doppio il contributo corsichese alla rassegna pianistica. A Corsico, sabato 17 maggio alle ore 15, nella sala “La pianta” di via Leopardi 7 i giovani pianisti della scuola proporranno “Play!”, con musiche di D.K. Kabalevsky, N.A. Rimskij-Korsakov e P.I. Tchaikovsky. A Milano, al Piano center di via Palestro 16, nel cortile della GAM, dopo il successo della passata edizione tornano “#10 Pianos Street”: su dieci pianoforti colorati di Yae si esibiranno nove ragazze della civica scuola di musica corsichese – Matilda De Angiolini, Ginevra Portalupi Papa, Silvia Giliberto, Carlotta Manara, Valeria Vento, Elena Lunghi, Lorena Portalupi, Marta Caracci e Maria Grazia Petrali – mentre il rimanente pianoforte dell’installazione sarà dedicato a chi vuole partecipare alla suite improvvisando. Le esibizioni di “#10 Pianos Street” si terranno sabato 17 maggio alle ore 17.30 e alle 19, e domenica 18 maggio alle 12, alle 17 e alle 20. L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti. Per ulteriori dettagli: www.pianocitymilano.it.

Il primo effetto di questa bocciatura sarà l’utilizzo dell'anticipazione di cassa

non essere riusciti ad approvare il bilancio di previsione 2014, perché il PD, insieme alla minoranza di centrodestra, da Forza Italia al NCD, da Fratelli d'Italia alla Lega, oltre a La Svolta di Mainardi hanno voluto rinviarlo”. Una scelta che ha determinato la necessità di utilizzare circa la metà dell'anticipazione di cassa a disposizione del Comune. “Si tratta di circa 2 milioni di euro – spiega il sindaco – per i quali dovremo pagare

un interesse di circa 50.000 euro, sottratti quindi a servizi e attività per i cittadini. P e r ò m i preoccupa di più il fatto che si costringerà i cittadini a pagare a dicembre in un'unica rata tutti i tributi locali. E la responsabilità non è certo dell'attuale Giunta”. Forte di un recente sondaggio che gli attribuirebbe un consenso personale intorno all'88%, il sindaco uscente non nasconde la sua tristezza per la scadenza del mandato, anche se ci conferma che “In ogni momento importante di cambiamento della propria vita occorre fermarsi un attimo a riflettere sulle cose fatte, però nello stesso tempo guardare avanti”. Archiviato anche il caso che lo ha visto protagonista nel 2011, quando venne attaccato per una telefonata

fatta ad Alfredo Iorio che solo dopo otto mesi sarebbe stato arrestato per l'affaire Kreiamo spa. Nei giorni scorsi ha ricevuto le scuse del suo partito (come potete leggere a pagina 10 di questo numero), attraverso il segretario provinciale. “Comportarsi correttamente, onestamente e nel rispetto della legge – precisa Vincenzo D'Avanzo – non dovrebbe essere un principio al quale ispirarsi, ma un valore imprescindibile alla base della propria vita, soprattutto di chi si proponga come amministratore pubblico. L'ho detto tante volte. Io ho reso noto, oltre ai redditi, anche il mio stile di vita. Non hanno fatto lo stesso molti altri amministratori cesanesi. Credo che questo comportamento – conclude il sindaco di Cesano – sia stato apprezzato da molti cittadini che mi hanno sostenuto e hanno sempre creduto in me. A tutti loro va la mia più sincera gratitudine perché mi hanno dato un'iniezione di forza che mi permetterà di andare ben oltre il 25 maggio prossimo”.

CORSICO (ces) La civica scuola di

SA A C A A T POR IA! P O C A LA TU

ARRIVANO SEMPRE PIÙ DISPENSER! OLTRE CHE IN CASELLA POSTALE PUOI TROVARE LA TUA INFORMAZIONE SETTIMANALE A: TREZZANO SUL NAVIGLIO DISTRIBUTORE IP DP CAFÈ CAFFÈ ROMA THAT’S AMORE LA PIAZZETTA REMO BAR BAR DEL CENTRO LA BOUTIQUE DEL PANE BAR FENICE ROSTICCERIA PASTICCERIA “LA TEGOLA” BAR PIPPO BAR TENCONI QUEEN CAFÈ 80 VOGLIA DI... BAR CENTRALE PICASSO CAFFÈ PANE, FOCACCE...

Via Circonvallazione Via Circonvallazione, 13 Via Roma Largo Risorgimento, 12 Largo Risorgimento, 3/5 Viale Indipendenza, 19 via Rimembranze Via E. Fermi, 34 Via Crispi, 10 Via Crispi, 22 Via L. da Vinci 6 Via L. da Vinci 58 Via Garibaldi, 20 P.zza San Lorenzo, 5 P.zza San Lorenzo, 21 P.zza San Lorenzo, 5 Via Dante (P.za S. Lorenzo)

UGGERI NADIA PANIFICO ROXY BAR COSTANZA’S BAR MI MANDARINO AL TANTO TANTO Ristorante Pizzeria PANE CIOCCOLATO BAR TABACCHI MORONA

Via Leonardo da Vinci, 70 Via Leonardo da Vinci, 102 Via Leonardo da Vinci, 154 Via Leonardo da Vinci, 129 Via Morona, 72 Via Morona, 62 Via Morona, 80

CORSICO NOTO CAFÈ DISTRIBUTORE ENI EDICOLA BAR TABACCHI COMMERCIO CSG IMPIANTI TINTORIA SPRINT ORTOFRUTTA DANILO SUPER MERCATO CRAI EDICOLA DEL PONTE

Via V. Emanuele II, 23 Via Vigevanese P.zza Libertà, 10 Via Cavour, 1 Via Ugo Foscolo, 44 Via S. Adele, 39 Via S. Adele, 8 Via Cavour, 76 Via V. Emanuele II, 29

CESANO BOSCONE CINEMA TEATRO CRISTALLO BAR TABACCHI LIBERTY ARTE E SAPONE Lavanderia Self Service COMIT. DI QUARTIERE “PASUBIO VIVE” MARZORATI CAMERETTE C’È UN PELO DI TROPPO IL BAR DEL FATURO CAFFÈ SOPHIA EDICOLA BAR BETULLE FARMACIA TESSERA MALIBU BAR

Via Mons. Pogliani Via Grandi, 13 P.zza Mons. Moneta, 42 Via Libertà, 9 Via B. Croce, 13 Via Turati, 22 Via Libertà, 22 Via Pasubio, 15 Via Pasubio, 63 Via delle Betulle, 1 Via Fratelli Rosselli, 1 Via Turati, 44

BUCCINASCO IMMOBILIARE ROSSIN IL BOZZOLO LA GRIGLIA SUL FUOCO CASA IDEALE

Via Vittorio Emanuele,1 P.zza Cav. di V. Veneto, 8 Via Lomellina, 26 Via Emilia, 5/B


VenerdĂŹ 16 Maggio 2014

23


24

FARE

Venerdì 16 Maggio 2014

Castello di Cusago in mostra a Bellinzona

CUSAGO (ces) Il Castello di Cusago è tra i protagonisti della mostra “Il ritorno dei Visconti”, inaugurata lo scorso 10 maggio a Castelgrande (Bellinzona). L’idea, che prende il via dal progetto Interreg “Castelli del Ducato 2011-2013”, è quella di trasportare il visitatore negli anni del Ducato di Milano, prima guidato dai Visconti e poi dagli Sforza, e comprendente una vasta area che si estendeva da Bellinzona alla Toscana. A consentire il “tuffo nel passato”, l’esposizione di alcune ricchezze di quel periodo: tessuti, gioielli, armature, monete, quadri e riproduzioni. Tra gli ospiti della rassegna del Museo di Castelgrande, anche l’antico maniero di Cusago, con una riproduzione dello stemma della scopetta (posto sul fregio dell’unico camino rimasto integro), associato al motto “merito et tempore” che ricopre il soffitto a cassettoni del primo piano. La mostra è visitabile fino al prossimo 9 novembre. Progettista dell'esposizione: Pinuccia Brunella. Curatrice: Mirella Motta, entrambe di Giroscopio. Per maggiori informazioni, consultare il sito www.bellinzonaturismo.ch

BUCCINASCO - L’iniziativa sabato 17 maggio

Al via la prima edizione di “Buccinasco Pulita 2014” BUCCINASCO (ces) Sarà un momento di grande partecipazione per imparare insieme a rispettare l’enorme patrimonio verde della nostra città: sabato 17 maggio L’Amministrazione comunale ha invitato le bambine e i bambini delle 70 classi (1470 alunni) delle quattro scuole primarie di Buccinasco a partecipare – con i genitori, fratelli e sorelle, amici e insegnanti – a una giornata al parco dei Giusti in via Manzoni, in occasione della prima edizione di “Buccinasco Pulita”, una manifestazione finanziata da AMSA con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini anche sui temi del riciclo e della raccolta differenziata. Il ritrovo è per le 9 in piazza dei Giusti: alle 9.30 inizieranno le attività, alle 11.15 i laboratori. “Entro il 2016 contiamo di raggiungere il 65% di differenziata – spiega l’assessore alla Tutela ambientale Rino Pruiti – lo prevede il nuovo appalto dei servizi di igiene urbana gestito attualmente da AMSA con cui organizzeremo una serie di iniziative proprio su questo tema. Buccinasco Pulita è uno di queste. Il lavoro con le scuole è fondamentale, saranno i nostri bambini a insegnare ai propri genitori a ridurre i rifiuti facendogli comprendere che solo così potremo preservare e mantenere le risorse naturali soprattutto a vantaggio di chi verrà dopo di noi”. Attualmente la percentuale di raccolta differenziata è pari al 53,5%. Si può e si deve fare di più, anche per preservare il patrimonio verde del territorio: se è fondamentale il taglio del verde, completato a fine aprile, lo è altrettanto la cura da parte di ognuno di noi, che abbiamo la responsabilità civile della tutela del territorio e del bene comune. Buccinasco può contare su un milione di metri quadrati di verde, una ricchezza senza eguali nei dintorni: il servizio del taglio dell’erba è stato affidato a fine marzo all’azienda che si è aggiudicata l’appalto bandito nel mese di dicembre. Il taglio è quindi iniziato con ritardo e alcune zone di Buccinasco sono rimaste con l’erba alta. Il primo taglio è terminato e in questi giorni le squadre sono al lavoro per il secondo: “Il nostro patrimonio verde – conclude Pruiti – è importantissimo ma anche molto costoso da mantenere, specialmente per un’Amministrazione come la nostra che ha deciso di non aumentare tasse e tariffe locali. Superati i problemi burocratici che hanno causato un ritardo di quasi un mese per il taglio dell’erba, oltre al maltempo e alla naturale non conoscenza del territorio del nuovo operatore, oggi possiamo dire di essere sulla strada giusta”.


25

Venerdì 16 Maggio 2014

LA RICETTA - Braccio di farro

Un gustoso omaggio all’estate

D

omenica scorsa mi sono svegliata la luce che entrava dalle finestre mi ha dato un primo assaggio di estate. Ho pensato al mare, ai colori, al vento caldo e mi sono ricordata che quest’anno ci saranno i Mondiali di calcio in Brasile. Ho aperto il frigo e ho inventato la mia ricetta in onore dello sport, in onore dell’estate. L’ho chiamata Braccio di farro e vorrei, questa settimana, prepararla insieme a tutti voi. Mettiamo in una pentola capiente abbondante acqua salata in cui faremo lessare il farro per 15/20 minuti. Nel frattempo peliamo le carote e tagliamole a dadini, mondiamo le zucchi-

ne e tagliamo anche loro a cubetti. Laviamo e tagliamo le pun-

te degli asparagi e tagliamo i pomodorini a pezzetti. Apriamo una scatola di

MILANO - La città verso l’EXPO

La Spagna a Milano

Continuano gli appuntamenti milanesi rivolti ad Expo 2015. Da giovedì 8 a domenica 18 maggio la città meneghina ospiterà LA SPAGNA A MILANO, un evento che si propagherà per svariati angoli di Milano, organizzato dall’Ente del Turismo Spagnolo con l’Istituto Cervantes e il patrocinio del Comune. Un’iniziativa che vuole avvicinare i milanesi (ma non solo) ad una delle realtà più floride in campo artistico e culinario. In via Mercanti potrete trovare numerosi stand che proporranno prodotti tipici spagnoli sia per degustare il territorio sia per intrattenervi con usanza e tradizione di un paese in continuo movimento.

Eataly in Piazza XXV Aprile, vi aprirà le sue porte proponendovi menù stellati low cost a base di tapas e paella, con ingredienti di massima qualità, il tutto condito con musica dal vivo e showcooking da non perdere. Con soli 30 Euro potrete provare il menù “Il mare stellato della Galizia” dello chef stellato Luis Veira, a base di pesce e verdure con eccellenti vini in abbinamento. Un’occasione per restare in città e pensare a dove trascorrere le prossime vacanze estive. Info: www.laspagnaamilano.it

ceci, laviamoli e con un pochino di pazienza priviamoli della pellicina esterna così saranno più digeribili. A questo punto facciamo soffriggere uno spicchio d’aglio in olio extravergine di oliva; quando il tutto sfrigolerà eliminiamo l’aglio e uniamo le carote. Facciamole saltare per qualche minuto e aggiungiamo le punte degli asparagi. A questo punto aggiungiamo le zucchine, i ceci e una bustina di zafferano in polvere. Regoliamo di sale e di pepe. Portiamo a cottura le verdure, scoliamo il farro e mescoliamo il tutto. Aggiungiamo i pomodorini e un peperoncino tagliato sottilissimo.

braccio di farro

Ingredienti per 4 persone • 160 gr di farro • 2 carote • 3 zucchine • 1 barattolo di ceci • 100 di punte di asparagi • 200 gr di pomodorini • 1 bustina di zafferano • 1 spicchio d’aglio • 1 peperoncino (rosso o verde) • Sale • Pepe • Olio extravergine di oliva

CONOSCERE LA MATERIA PRIMA

La stagionalità degli alimenti Nel mondo culinario ormai si parla spesso di ingredienti a km 0, dell’importanza degli allevamenti etici e all’aria aperta, ma soprattutto di stagionalità dei prodotti. Un punto importante questo per chi vuole mangiar bene e portare in tavola solo cibi che abbiano il massimo delle loro proprietà nutritive con un bassisimo impatto climatico. La verdura e la frutta di stagione, del resto, costa meno, è più buona e ha la sua massima resa nutritiva. Per questo ho pensato di suggerirvi un elenco di quegli alimenti che nel mese di maggio ci donano il loro massimo livello nutritivo. Partendo dalle verdure vi consiglio di consumare carciofi in insalata o nelle classiche ricette regionali italiane, ottima è anche la rucola da aggiungere alla classica insalata, per accompagnare secondi di canne grigliata o per preparare una variante del classico pesto sostituendola al basilico. Gli asparagi sono perfetti per i risotti o per accompagnare le uova. Protagonisti di maggio sono anche i broccoli e i cavolfiori (questi ultimi da consumare anche crudi in pinzimonio) perfetti per condire primi piatti o per essere gratinati e serviti come contorni. Fave, taccole e piselli hanno il loro massimo splendore, tutti da consumare rigorosamente freschi e perfetti per un aperitivo a base di formaggio stagionato e buon vino. E per concludere con la frutta non dimenticatevi di portare in tavola pompelmi (preziosissimi anche a colazione), fragole e nespole.


26

SPECIALE ELEZIONI EUROPEE

Venerdì 16 Maggio 2014

SPECIALE - Date, orari epreferenze: la guida per non commettere errori

Elezioni europee 2014: quando, come, per cosa si vota MILANO (ces) Le Elezioni eu-

ropee 2014 rappresentano uno degli appuntamenti elettorali più importanti degli ultimi anni, e qui vi proponiamo una breve guida per capire quando, come e per cosa si vota. Quando Una sola giornata per questo appuntamento elettorale: si tratta di domenica 25 maggio, quando tutti gli aventi diritto al voto potranno recarsi alle urne per esprimere la loro preferenza; i seggi apriranno alle 7 di mattina per chiudere alle 23. Come si vota Domanda non banale, perché il meccanismo di voto per queste Elezioni europee è leggermente diverso da quello delle politiche: ogni elettore dovrà infatti apporre un segno sul simbolo della lista o partito che intende premiare col proprio voto, scrivendo, nell'apposito spazio che si trova accanto ad ogni simbolo, i nomi di tre candidati cui intende dare la propria preferenza; ri-

guardo a quest'ultimo punto, bisogna segnalare una novità, scaturita dalla norma sulle quote rosa: le tre preferenze non potranno essere date a tre candidati dello stesso sesso: dunque almeno uno deve essere di sesso diverso rispetto agli altri due; qualora l'elettore, per sbaglio, non dovesse conformarsi a questa regola, la terza preferenza verrà cancellata e saranno valide solo le prime due.Ricordiamo che, per quanto riguarda l'Italia, vige il sistema proporzionale (tanti seggi in proporzione a quanti voti si ottengono) con soglia di sbarramento al 4%: gli schieramenti che non raggiungono questo valore, non otterranno alcun seggio. Il territorio italiano è diviso in 5 circoscrizioni: Nord-Est, cui spettano 14 seggi, Nord-Ovest, cui saranno assegnati 20 seggi, Centro, con 14 seggi, Sud, che ha diritto a 17 seggi, e Isole, che avrà 8 seggi. Per cosa si vota

Domenica 25 maggio ci si recherà alle urne per rinnovare il Parlamento europeo per il quinquennio 2014-2019; questo organo sarà composto da 751 parlamentari (73 spettanti all'Italia e che saranno quindi eletti da noi) e ha importantissime funzioni, che col tempo e con i vari trattati sono aumentate: oltre ad avere sempre più peso in materia di legislazione comunitaria, il parlamento avrà un ruolo chiave nell'elezione del prossimo presidente della Commissione europea, che avverrà nell'autunno del 2014: molti importanti partiti si presentano sin da ora con un proprio candidato, e ognuna delle candidature dovrà essere approvata dalla maggioranza assoluta dei parlamentari (376 su 751). Questo è solo uno degli esempi che spiegano perché le Elezioni europee 2014 molto probabilmente hanno un'importanza maggiore rispetto a quelle degli anni scorsi.

I candidati alla Presidenza della Commissione europea Dal 1979 a oggi, i cittadini europei hanno sempre eletto i loro rappresentanti al Parlamento, ma non quelli alla Commissione europea. Il trattato di Lisbona entrato in vigore il 1° dicembre del 2009 dà agli elettori maggiori poteri. Il trattato sancisce infatti che il presidente della Commissione europea, che rappresenta de facto la più alta carica a livello comunitario, venga nominato dai governi “tenendo conto dei risultati delle elezioni” e dopo aver effettuato le dovute consultazioni con il Parlamento. Quest’ultimo avrà poi il compito di eleggerlo. Il che significa che, votando i nostri candidati alle Elezioni europee, avremo indirettamente voce in capitolo anche sul presidente della Commissione. Prima del 2009 la decisione invece scaturiva da un accordo fra i capi di Stato e di governo degli Stati dell’Unione. Stavolta però i principali

gruppi continentali hanno già fatto dei nomi e scelto i propri candidati. Inoltre a partire dalle prossime elezioni il presidente della Commissione europea, ruolo attualmente ricoperto da José Manuel Barroso, dovrà rispondere del proprio operato al Parlamento e quindi ai cittadini e poi, in secondo luogo, ai governi che lo hanno nominato. I candidati alla presidenza della commissione sono sei. Ci sono partiti che hanno scelto di non appoggiarne nessuno, come il Movimento 5 Stelle, mentre altri, come ad esempio l’EFA di Marine Le Pen che hanno scelto di non candidare nessuno perché non riconoscono la legittimità dell’Unione Europea. Tralasciando questi due gruppi, ecco chi sono i candidati sostenuti dalle varie forze politiche continentali: Martin Schulz (PSE)

Guy Verhofstadt (ALDE) Alexis Tsipras (L'altra Europa) José Bove e Ska Keller (Verdi) Jean Claude Juncker (PPE)


VenerdĂŹ 16 Maggio 2014

27


28

CRONACA

cESano boSconE Appartamento di 89 mq composto da salone, cucina, 2 camere da letto, bagno, doppia esposizione, doppi vetri, due balconate, condizionatore. RISTRUTTURATO. Classe energetica F ipe kwh/m2a 148,36

€ 168.000,00

Telefono 02 4400521

vuoi SvuotarE cantinE, box, Solai, appartamEnti? Vuoi liberarti di qualche oggetto di casa e non sai come fare? Vi libero da ogni ingombro a prezzi bassi. Concorderemo senza problemi il prezzo, dopo aver visionato assieme la quantità da trasportare e/o smaltire in discarica.

Chiamami al 347 8854512 o mandami una mail a davide.cornacchione@hotmail.it

OFFRO LAVORO grEEn promotion

società distributrice di prodotti cosmetici naturali e biologici nonché di enogastronomia italiana,

ricerca operatrici telefoniche per lavoro di vendita

Sede di lavoro Buccinasco. Preferibilmente disponibilità ad orari pomeridiani. Contratto a progetto. micHElangElo rinaldi 342.3225033 infogreenpromotion@gmail.com Per Studio Medico Dentistico in zona Corsico

cerchiamo n. 1 assistente alla poltrona

con o senza esperienza. Si richiedono: passione per la mansione e propensione ai rapporti con i clienti, presenza curata e disponibilità al lavoro su due turni in fascia oraria 8.00-20.00, dal lunedì al venerdì. Titolo preferenziale: diploma di odontotecnico. Si offre: iniziale contratto a tempo determinato, finalizzato all’assunzione diretta in azienda. i candidati interessati sono pregati di telefonare dalle 10.00 alle 18.00 allo 02.45103419

CERCO LAVORO Ex bancario pensionato, ragioniere, buon inglese scritto-parlato, esamina proposte collaborazione amministrativa-commerciale-finanziaria, part-time. Cell. 333 3943548 SEgrEtaria amministrativa e aiuto contabile diplomata in ragioneria con esperienza pluriennale, disponibile qualsiasi mansione ufficio, cerca lavoro part time. Cell. 334 3973015 impiEgata/segretaria 47enne libera subito, prima nota, fatture, bolle, preventivi, lavori ufficio, cerca lavoro part-time o full-time. Cell. 340 5982459 Signora italiana, 60enne, automunita offresi come aiuto stiro e/o baby sitter. Zona Corsico, Buccinasco, Assago. Susanna Cell. 347 5520367 Signora 48enne, italiana seria, referenziata offresi come badante diurna part/ full time o a ore (anche in Rsa). Dama di compagnia, pulizie, passeggiate, spesa, aiuto ai pasti. Corsico e comuni limitrofi. Astenersi perditempo. Cell. 333 607491 impiEgata ufficio, clienti e fornitori, banche, primanota, F24, Inps, Inail fatture, uso Pc, gestione ufficio. Zona Buccinasco, Corsico, Assago. Disponibilità immediata. Cell. 347 9692359 impiEgata primanota, clienti fornitori, fatturazione, liquidazione Iva, F24, certificazioni. Conoscenze: AS400, Esatto 2000, Sole 24ore, Ipsoa, sgravi fiscali. Buccinasco e dintorni. Cell. 338 8493166 impiEgata customer service ordini clienti, bolle, fatture, note credito e debito, gestione magazzino. As 400 e Sap r/3. Discreto inglese, automunita cerca lavoro part time zona sud ovest Milano e hinterland. Cell. 340 7993106 Signora italiana offresi per stiro al proprio domicilio. Competenza pluriennale. Disponibile anche per pulizie. Buccinasco e zone limitrofe. Cell. 338 7548982 mamma baby sitter italiana pluriennale esperienza anche neonati disponibile accudire bimbi presso mia abitazione a Buccinasco oppure presso voi solo la mattina. Contattatemi: colore67.azzurro@virgilio.it

Signora italiana, referenziata e con maturata esperienza, offresi per assistenza a persone anziane. Disponibile a ore, automunita. Cell. 338 8062323 Signora 50enne con esperienza ventennale come segretaria di studio medico polispecialistico, cerca lavoro parttime preferibilmente mattino e primo pomeriggio o turni. Cell. 339-5990109 - tussino@libero.it giovanE 20enne serio, volenteroso, diplomato tecnico aziendale informatico, buon uso pc e Internet. Brevi esperienze lavorative come stagista lavori ufficio. Automunito, cerca impiego. Cell. 347 2926453 impiEgata italiana 45enne, ventennale esperienza ufficio come aiuto contabile (registrazione fatture, note spese, cassa) e come commerciale (processo ordini). As400, inglese. Cell. 338 9601764 italiana 43 anni automunita, cerca lavoro come baby sitter, assistenza anziani, lavori domestici, trasporto; orario flessibile. Trezzano s/N, zone limitrofe. Cell. 393 0006043 tata/baby SittEr, 50enne italiana, automunita, offresi a ore o part-time, anche ritiro asilo/scuola. Residente a Buccinasco, anche zone limitrofe. Esperta anche per neonati. Referenze controllabili. Cell. 338 7989471, mail: ballerina1962@libero.it oSS (operatore socio sanitario), signora 50enne italiana, automunita, specializzazione in SLA e Alzhaimer offresi per assistenza a ore e notturna al domicilio ed in struttura. Zona Buccinasco e limitrofi, Milano. Cell. 338 7989471, mail: ballerina1962@libero.it Signora 50enne con permesso di soggiorno offresi per lavori domestici, baby sitter o badante part-time. Cell. 329 5344787 Veronica madrElingua francese e arabo, impartisce ripetizioni a ragazzi delle scuole medie e superiori. Disponibile anche per traduzioni commerciali e non da arabo/italiano e italiano/arabo. Prezzi modici. Nadia Cell. 333 937916 nadiabensalem42@yahoo.com

per le tue inserzioni cErco/oFFro lavoro da gennaio cambia indirizzo: segreteria@keydea.net Esclusivamente per le inserzioni CERCO LAVORO il limite max è stabilito in 25 parole

Venerdì 16 Maggio 2014

Cade nel canale con l’auto: 48enne muore annegato. Inutili i soccorsi PIEVE EMANUELE (ces) Un uomo di origine filippina di 48 anni è morto a bordo della sua auto caduta nel canale che costeggia la carreggiata lungo la Bretella di Tolcinasco a Pieve Emanuele. La scoperta domenica mattina, intorno alle 9.30, quando un automobilista di passaggio si accorge che nel fossato c’è un’auto rovesciata e chiama i soccorsi. Intervengono le Forze dell’ordine, la Croce Viola di Rozzano e i Vigili del fuoco per il recupero del mezzo che ha portato all’amara scoperta: l’uomo a bordo della vettura è deceduto. L’incidente sembra sia avvenuto nella notte o all’alba e pare anche che l’uomo abbia fatto tutto da solo: mentre percorreva la bretella avrebbe perso il controllo del mezzo che si è ribaltato fuori strada, nel corso d’acqua. Forse a causa del colpo che lo ha intontito o, ancora, per via di un possibile malore, l’uomo non è riuscito a liberarsi ed è annegato.

Rapina in gioielleria, titolare imbavagliata MILANO (ces) Spaventosa disavventura quella vissuta da una gioielliera di 73 anni rapinata nel suo negozio, in corso Genova a Milano, da tre banditi. Nel pomeriggio dello scorso venerdì due uomini e una donna sono entrati nel negozio e hanno aggredito la titolare spingendola a terra. Dopo averla poi imbavagliata hanno portato via 12 orologi e oggetti in oro dal valore ancora da quantificare. Sono in corso le indagini della Polizia.

Ladri rubano videopoker in un bar e coprono la fuga lanciando sassi PIEVE EMANUELE (ces) Sono le tre di notte a Pieve e il silenzio notturno viene rotto da forti rumori provenienti dalla strada. Una banda di ladri viene sorpresa da alcuni residenti, proprio mentre sta uscendo dal bar sotto casa con una macchina videopoker appena rubata. Qualcuno urla, altri intimano ai malviventi di fermarsi. A quel punto, inizia la sassaiola. Colti sul fatto i banditi cominciano a lanciare pietre proprio contro le persone appena scese in strada, riuscendo così a raggiungere il loro furgone (parcheggiato poco distante) e a fuggire. È questa l’insolita sequenza di cui sono stati sfortunati protagonisti, sabato notte, alcuni residenti dello stabile in via Pini che, dopo essere stati svegliati dai rumori provenienti dal bar sotto casa, hanno provato a fermare i malviventi. Qualcuno ha anche avvisato i Carabinieri, arrivati però quando ormai era troppo tardi. Nella fretta della fuga uno dei videopoker è rimasto in strada. Il bottino sarebbe ancora da quantificare ma le prime indiscrezioni parlano di circa 2 mila euro più gli ingenti danni causati al locale.

Scrutatori scelti tra i disoccupati CORSICO (ces) Accogliendo proposte giunte da più parti, la Commissione elettorale di Corsico ha deciso di riservare 25 posti da scrutatore ad altrettanti disoccupati. Infatti, è stata eseguita una verifica incrociata tra i nominativi presenti nell'Albo definito sulla base delle domande giunte nelle scorse settimane e le liste di collocamento. E l'apposita Commissione ha deciso che su 136 scrutatori effettivi ve ne siano almeno 25 ai quali poter garantire i 90 euro previsti per il 25 maggio, giorno delle elezioni europee. Nel caso in cui le persone sorteggiate non dovessero accettare la nomina, per la quale stanno ricevendo la notifica in queste ore, si dovrà ricorrere ai membri supplenti, che sono complessivamente 68.


“Piano inferriate” del Comune di Milano per le case degli anziani MILANO (ces) Grate alle finestre delle case degli anziani, pagate dal Comune di Milano, per evitare intrusioni di ladri e vandali. Palazzo Marino ha installato inferriate a proprie spese a circa 300 finestre fra via Vittani e via Capuana, Quarto Oggiaro. È il primo passo di un piano-sicurezza che si estenderà anche a Navigli e Niguarda. In entrambi i casi si tratta di stabili di edilizia popolare di proprietà del Comune, gestiti da Aler. «Da ora in poi le inferriate saranno inserite negli appalti per la ristrutturazione di tutti gli edifici popolari comunali in zone problematiche da un punto di vista della sicurezza», dice Carmela Rozza, assessore ai Lavori pubblici, che ha avviato il progetto in collaborazione con la collega di Giunta Daniela Benelli, assessore alla Casa. Per avere diritto al pagamento delle grate, gli inquilini devono avere più di 65 anni e abitare al piano terra o al primo piano. Dopo Quarto Oggiaro, il progetto prevede interventi in altri quartieri. Nei prossimi mesi gli operai del Comune installeranno le inferriate in via Santi, sul Naviglio Grande al confine con Corsico. «Nel 2009 e poi di nuovo nel 2011, la Moratti spacciò per cosa fatta il “piano inferriate”, ma nel concreto nulla fu fatto», dice Rozza. Se oggi il Comune può spendere soldi per mettere finalmente le inferriate è perché negli anni si è accumulato un piccolo tesoro presso gli assessorati Lavori pubblici e Casa. «Si tratta di qualche milione di euro, ma l’importo esatto è difficile da quantificare — dice Rozza — Sono soldi stanziati per gli interventi più disparati, primo fra tutti la bonifica da amianto, ma mai eseguiti».

Inaugurato al Castello Expo Gate, il primo Padiglione dell’Esposizione Universale 2015 MILANO (ces) Una grande festa ha riempito le strade del centro di Milano per l'inaugurazione, sabato 10 maggio, di Expo Gate. La parata d'inaugurazione della struttura, partita alle 16.30 da piazza San Babila, e animata da performance live, è stata colorata da duemila palloncini e dalla partecipazione di tanti ospiti, tra cui il master-chef Carlo Cracco, il cantautore Dente, Nanni Svampa e i dj di Radio Deejay. La struttura, progettata dall'architetto Alessandro Scandurri e situata tra largo Cairoli e il Castello Sforzesco, ospiterà un palinsesto multimediale che, come spiega la società Expo spa, sarà la piattaforma di confronto, condivisione, coinvolgimento, attraverso la quale narrare Expo 2015 e il suo tema "Nutrire il pianeta, energia per la vita”. La curatrice dello spazio, Caroline Corbetta ha spiegato che: «Expo Gate non è un museo, né un teatro, né un cinema, ma potrà essere, temporaneamente, tutte queste cose, catalizzando e moltiplicando di volta in volta le energie di una città e di un Paese che stanno diventando sempre più internazionali». Da sabato 10 maggio e fino al primo giugno, Expo Gate ospiterà la prima mostra pubblica, che come spiega la Corbetta nell'intervista rilasciata ad Art-tribune: «Sarà un cantiere metaforico di costruzione pubblica per il palinsesto dei mesi futuri». Expo Gate è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 20 e al suo interno saranno ospitati un info e un ticket point, dove ricevere informazioni sulla manifestazione e sugli eventi in vista della esposizione.

Reg. Trib. Milano n. 478 del 14/09/2011 direttore responsabile

Cesano B.: tre giorni dedicati all'ambiente per grandi e piccoli

29

BREVI

Venerdì 16 Maggio 2014

Cinema Teatro CRISTALLO dove il cinema costa meno

STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI Genere: drammatico Regia: Brian Percival Cast: Geoffrey Rush, Emily Watson, Sophie Nélisse, Kirsten Block, Ben Schnetzer, Joachim Paul Assböck, Heike Makatsch, Roger Allam Durata: 131 min.

16 maggio 17 maggio 18 maggio 19 maggio

ore 21.15 ore 16.00-21.15 ore 16.00-18.15-21.15 ore 21.15

THE COUNSELOR IL PROCURATORE

Genere: drammatico Regia: Ridley Scott Cast: Brad Pitt, Michael Fassbender, Cameron Diaz, Penelope Cruz, Javier Bardem, Rosie Perez, John Leguizamo, Goran Visnjic, Dean Norris, Natalie Dormer Durata: 117 min.

20-21 maggio

ore 21.15

LA PALMIRA

con la partecipazione dei Legnanesi

Genere: commedia Regia: Alberto Meroni Cast: Diego Bernasconi, Valerio Sulmoni, Germano Porta, Flavio Sala, Diego Bernasconi Durata: 83 min.

POMERIGGI CINEMATOGRAFICI: 22 maggio ore 16.00

22 maggio

Euro 4,00

ore 21.15

IDA

Genere: drammatico Regia: Pawel Pawlikowski Cast: Agata Kulesza, Agata Trzebuchowska, Joanna Kulig, Dawid Ogrodnik, Adam Szyszkowski, Jerzy Trela, Artur Janusiak Durata: 80 min.

Renato Caporale

direttoresiono@hotmail.it Editore Keydea! s.r.l. Tel. 02.4408541 In Compagnia della storia di Fulvio Scova Condirettore Andrea Demarchi Direttore sviluppo Luca Brunello Pubblicità commerciale Andrea Demarchi cell. 392.9733588 a.demarchi@keydea.net Stampa Litosud Pessano c. Bornago - Via Aldo Moro 2 Tel. 02.95742234 E’ fatto divieto a chiunque, anche ai sensi della legge sul diritto d’autore, di riprodurre - in qualsiasi modo e con qualsiasi mezzo - le opere giornalistiche contenute e pubblicate sul presente giornale. La proprietà ed i diritti di sfruttamento delle opere ivi contenute sono riservate all’editore.

CINEFORUM CON DIBATTITO:

23 maggio

ore 21.15

THE GRAND BUDAPEST HOTEL

Genere: commedia, drammatico Regia: Wes Anderson Cast: Saoirse Ronan, Tilda Swinton, Léa Seydoux, Ralph Fiennes, Bill Murray, Edward Norton, Jude Law, Owen Wilson Durata: 100 min.

24 maggio 25 maggio 26 maggio

ore 16.00-21.15 ore 16.00-18.00-21.15 ore 21.15

PRENOTAZIONI ON LINE SUL SITO www.cristallo.net Prenotazioni telefoniche e info tutti i giorni 17.30/19.00 tranne la domenica Cinema Teatro Cristallo Via Mons. Pogliani CESANO B.

Tel. 02 4580242


30 1

A CURA DI FRANCESCO LEONARDI 2

3

4

5

9

10

13

14 16

11

7

8

12 15

17

18

19 21

6

20

22

23

24 25 26

27 28 31

2

3

32

4

8

5

9 13

12 15

6 10

7

11

14 16

17

18

19

ORIZZONTALI: 1. Capitale spagnola - 6. Prime dell’avvio - 8. La lampadina di Archimede - 9. Hanno valore storico - 12. L’AZIENDA (vedi foto) - 14. Regione turca - 15. È nota per i suoi vetri - 17. Porto della Spagna - 19. Distese erbose - 20. Una laureata - 21. Immagine somigliante - 22. Antico nome dell’Italia - 24. Prefisso per vini - 25. Nella rosa - 26. I confini di Arad - 27. Una... lava l’altra - 28. Come Cuba

20 21 22

23

24

25

27

1

26 28

2

ORIZZONTALI: 1. Ottimo vino piemontese - 5. L’animale raffigurato nella fotografia - 9. Di nuovo - 12. Il ‘de’ di Norimberga - 13. Il rutenio - 14. Aspri - 16. Baseggio che fu attore - 18. Palermo - 19. Indemoniato - 21. Soddisfare una richiesta - 24, Affidarsi, concedersi - 25. Stretta curva di montagna - 26. Flippers - 28. Prive di velocità - 29. Nord-nordovest - 30. Un secondo ‘io’ - 31. I confini dell’Alaska - 32. Amanda dello spettacolo VERTICALI: 1. Costruzione provvisoria - 2. Ha la sede in un palazzo di vetro - 3. Duecento centurioni - 4. I confini di Andorra - 6. Antenati - 7. Novara - 8. Un eroe troiano - 10. Adattata a situazioni dolorose - 11. Parlare brevemente - 15. Edmond, noto autore teatrale - 16. Rappresenta l’ambasciatore - 17. Nome di donna - 18. Una magistratura etrusca - 20. Lavorano con ago e filo - 22. Avverso - 23. Un ‘egli’ poetico - 27. Banca vaticana

29

30

1

Venerdì 16 Maggio 2014

3

4

5

6

8

VERTICALI: 1. Luogo sacro islamico - 2. Negri poetessa - 3. Fine della lady - 4. Lo scrittore Calvino (iniz.) - 5. Strapparsi con forza - 6. Arti pennuti - 7. Una strada alberata 10. Fiancheggiano le moschee - 11. Vive improntato alla ricerca del piacere - 13. Di padre bianco e madre nera - 15. Jean, compositore francese - 16. Piegato all’indietro - 18. Rigido - 19. Boris compositore che fu allievo del Petrassi - 23. Nome di donna - 24. Il poeta Montale (iniz.) 26. Pacino del cinema

7

9 11

10 12

13 14

15

16 17

18

19

20 21

22

23

24 26

25 27

ORIZZONTALI: 1. Girarsi - 8. La cervice - 9. Como - 10. Antico popolo iranico - 11. Il camper dei cavalli - 12. L’acido ribonucleico (iniz.) 13. La regione lombare - 14. Il muso del maiale - 16. Località famosa per l’acqua - 17. Precipitazioni - 19. Quella del Po è alle spalle del Monviso - 21. All’interno - 22. Alain, scrittore francese del ’400 - 24. Capitale vietnamita - 25. Vincitori ai confini - 26. Vale per ‘vino’ - 27. Perfida VERTICALI: 2. Secondogenito di Giuda - 3. Dipinse il ‘Ratto di Persefone’ - 4. Sigla turistica - 5. Il comico Albanese (iniz.) - 6. Antichi troni - 7. Il mare di Crotone - 10. L’AZIENDA (vedi foto) - 11. Prevedono il futuro - 13. Gli anni del fervore - 15. Il compositore Leoncavallo - 16. Prezzo da scontare - 17. L’amante di Eros - 18. Prima della pratica - 20. La fontana delle monetine - 23. Antica dinastia cinese

PORTACI UN AMICO INSERZIONISTA: PER TE

UN BONUS PARI AL 20% DEL SUO IMPORTO CONTRATTUALIZZATO!!! TELEFONA A:

ANDREA DEMARCHI

392 9733588


VenerdĂŹ 16 Maggio 2014

31


32

VenerdĂŹ 16 Maggio 2014


Si o No Corsico 18 2014