Page 1

70° anno

www.lvh.it

10 2019

I. R.– Poste Italiane SpA | Spedizione in Abbonamento Postale D. L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 no 46) | art.1, comma 1 CNS Bolzano Tassa Pagata – Taxe Percue | mensile, edizione nr° 9

manufatto Il mensile dell’economia altoatesina

SANI-FONDS

Il fondo sanitario locale mette a disposizione una serie di nuovi vantaggi per gli iscritti. Pagina 14

ESPERIENZA

Per alcuni ragazzi è arrivato il momento di scoprire come si lavora in cantiere. Pagina 20

GOVERNO

Gli artigiani altoatesini riassumono gli obiettivi primari del nuovo Esecutivo. Pagina 36

MAESTRI UNA GARANZIA ASSOLUTA NELL’ARTIGIANATO


passion for technology

Quando veloce significa veloce. Una velocità di navigazione fino a 1 Gbit/s fa sì che il lavoro sia divertente, la telefonia funzioni online e la soluzione cloud sia un piacere. 120 dipendenti sono a disposizione di aziende e privati altoatesini. Siamo esperti di connettività internet, security, modern workplace, business continuity, soluzioni cloud, sviluppo software e digital transformation. KONVERTO S.p.A. via Bruno Buozzi, 8, Bolzano Info Center 800 031 031 info@konverto.eu konverto.eu


UN FUTURO PIÙ ROSEO GRAZIE AL TITOLO DI MAESTRO!

EDITORIALE

3 10|2019

Formazione, tutela della salute, futuro politico del nostro paese. Questa edizione di manufatto è pronta ad affrontare nel dettaglio tre priorità significative per il mondo dell’artigianato altoatesino. Non a caso abbiamo deciso di incentrare la nostra storia di copertina proprio sul tema della formazione, in particolare sottolineando ancora una volta la grande valenza del titolo di Maestro e dell’universo professionale legato a questa qualifica sempre più rilevante per il nostro settore. Una semplice coincidenza? Non esattamente, visto che la formazione di Maestro sarà il tema centrale in occasione della Giornata dell’Artigianato 2019, pronta ad essere vissuta nel nostro capoluogo tra pochi giorni ed all’insegna della tradizione, ovvero come ormai da diversi anni a questa parte insieme ai colleghi ed amici provenienti dalla Baviera. Nell’occasione la valenza del titolo di Maestro verrà analizzata a tutto tondo, concentrandosi in particolare sui vantaggi competitivi e qualitativi garantiti proprio da questa importante qualifica. Come detto l’edizione di ottobre si caratterizzerà anche per altri argomenti significativi e di grande rilevanza per gli addetti ai lavori del settore. Nelle nostre pagine avremo ad esempio l’opportunità di descrivere con precisione le nuove prestazioni fornite dal fondo sanitario locale Sani-Fonds, da quest’anno ancor più vicino alle esigenze degli operatori economici bisognosi di supporto. Nella sezione dedicata ad Economia e Politica osserveremo infine in che modo è stata mitigata la crisi di Governo palesatasi nel mese di agosto e scopriremo insieme i prossimi obiettivi ed i prossimi passi che si intendono raggiungere e compiere nel nostro paese. Buona lettura! La Redazione manufatto


10–13 IL TITOLO DI MAESTRO

4 10|2019

Impressum manufatto – Il mensile dell’economia altoatesina Tiratura 10.000 copie per 40.000 Lettori/Lettrici Editore ed Amministrazione lvh.apa Formazione & Service Cop. a.r.l. Via di Mezzo ai Piani 7 39100 Bolzano Tel. 0471 323 200 Fax 0471 323 210 manufatto@lvh.it Abbonamento annuale 55 Euro (in Italia) 65 Euro (all’estero) Redazione: Ramona Pranter (coordinatrice) Davide Fodor (df) Sabine Kerschbaumer (sk)

14

Responsabile commerciale e Redazione Tendenze e Mercati + In continuo movimento: Dott.ssa. Margareth M. Bernard (mb)

20

Responsabile legale: Dott. Bernhard Christanell, MA Reg. Tribunale di Bolzano n° 24, 11 maggio 1948 - ROC: 9592. Grafica e Layout: www.effekt.it Stampa: Athesiadruck GmbH Bozen Foto: lvh.apa, Pixabay, unsplash, shutterstock, IN MIND, Transopt, Grohe, Mulser, rcm-solutions, SE.CO.MA., Gasser Federer Pellets, Klimahaus, Weger.

LE NUOVE PRESTAZIONI DI SANI-FONDS

LAVORARE IN CANTIERE


INDICE

Indice NEWS

06 LE ULTIME NOVITÀ

Cosa sta accadendo a livello di economia e artigianato?

FOCUS

10 IL TITOLO DI MAESTRO

Quali sono gli scenari del futuro?

ARTIGIANATO E SOCIETÀ

40 TEMPO DI FESTA

Grande entusiasmo per i 25 anni di Unika.

IN CONTINUO MOVIMENTO

42 LA LOGISTICA OGGI

La nostra vita on demand.

LA VETRINA AZIENDE 50 TENDENZE E MERCATI 14 SANIFONDS

In previsione ci sono nuove prestazioni per artigiani.

Competenza regionale su vari fronti.

FORMAZIONE

20

LAVORARE IN CANTIERE Un’esperienza da ricordare per diversi giovani.

CATEGORIE

36

Per i lettori

24 TAF-LASER

Per un taglio impeccabile. 30 TECNOLOGIA DEGLI EDIFICI

07

PARLIAMO CHIARO Parola al Presidente

18

SCADENZE FISCALI Le date di settembre 2019

22

CORSI L’offerta di lvh.apa

Un convegno di settore decisamente apprezzato.

ECONOMIA E POLITICA

36 GOVERNO CONTE BIS

VIA AL CONTE BIS manufatto

Qual è l’opinione dei vertici di Confartigianato?

5 10|2019


NEWS ATTUALITÀ: Brevi dal mondo dell’artigianato e novità economiche locali, nazionali, internazionali.

FATTO del mese

Nuovi workshop 6 10|2019

IL MAKER SPACE DEL TECHPARK NOI È PRONTO AD OFFRIRE SVARIATE OPPORTUNITÀ A TUTTI GLI INTERESSATI. Nel mese di novembre il Maker Space, laboratorio e officina creativa del Techpark NOI, ospiterà quattro workshop: in occasione di ogni appuntamento verrà presentato un macchinario e la corrispondente tecnologia. Partendo da un esempio concreto, i partecipanti conosceranno tutte le possibilità di utilizzo di quel particolare macchinario. A condurre i workshop saranno artigiani esperti che accompagneranno i partecipanti in ogni fase della lavorazione, dai dati digitali al prodotto finito. Il numero di posti è limitato a 10 persone per ogni workshop. La partecipazione è gratuita, è richiesto solo un contributo per l’uso dei materiali. Per informazioni e per l’iscrizione è possibile scrivere a makerspace@noi.bz.it.

2 SQUADRE VINCENTI

Sport e artigianato possono avere numerosi aspetti in comuni e in entrambi i campi solo chi si impegna e si allena al massimo può centrare la vittoria. Non è dunque un caso se due tra le squadre più vincenti degli ultimi anni, quella dei competitor Worldskills e quella dell’Hockey Club Bolzano, si siano recentemente incontrate.

Spazio agli artigiani IL 12 OTTOBRE ALLE ORE 9

> 05.11.2019 | ore 18–20 | Matteo Bertoldo Lavorare il metallo – Macchina a taglio d’acqua OMAX Maxiem 1515 (IT) > 09.11.2019 | ore 9–17 | Thomas Mayr Disegnare e stampare 3D - Software Rhino & stampante 3D, corso avanzato (DE) > 12.11.2019 | ore 18–20 | Sigrid Schwarzer Personalizzare i tessuti – Macchina da ricamo CNC Janome Memory Craft 500E (DE) > 14.11.2019 | ore 18–20 | Roland Camina Incidere il legno – Fresa laser CO₂ Trotec Speedy 400 (DE)

L’artigianato tra libertà professionale ed obblighi per i Maestri: questo il motto 2019 della Giornata dell’Artigianato altoatesino, in programma sabato 12 ottobre dalle ore 9 alle ore 11 nella Casa dell’Artigianato di Bolzano. L’evento si aprirà con una breve introduzione e con i saluti di rito. Seguiranno tre brevi relazioni sul tema “Il futuro del titolo di Maestro – Liberalizzazione a scapito della qualità?”. La manifestazione si concluderà con una discussione e con la possibilità da parte del pubblico di rivolgere dei quesiti a relatori. Spazio infine al brunch.


L’OPINIONE DEL PRESIDENTE

Legge sugli appalti DAL NUOVO GOVERNO UN PASSO NELLA GIUSTA DIREZIONE. A pochi giorni dal proprio insediamento, il nuovo Governo ha fornito un segnale importante alle aziende altoatesine. È infatti arrivata la luce verde definitiva per la legge provinciale sugli appalti approvata nel mese di luglio dal Consiglio Provinciale e messa in discussione dal precedente Esecutivo. “La legge sugli appalti approvata dal Governo provinciale e dal Presidente della Giunta Provinciale può finalmente entrare in vigore – ha esclamato con soddisfazione il capogruppo della SVP Gert Lanz. A poter respirare nel prossimo futuro saranno le microimprese e le PMI, che potranno sperare in una riduzione della burocrazia grazie a questa misura. “La legge sugli appalti è sinonimo di un processo laborioso da un punto di vista burocratico – ha proseguito il presidente di lvh.apa Martin Haller-. Esso non si limita a far perdere troppo tempo alle aziende, ma spaventa molti operatori economici intenzionati a prendere parte a dei lavori pubblici. Siamo felici che il nuovo Governo abbia compiuto questo importante passo.”

Consorzio dei comuni: dialogo costruttivo

Confronto di valore Su diversi temi.

AFFRONTATE SVARIATE TEMATICHE

Esito positivo per il confronto tra i vertici di lvh.apa e quelli del Consorzio dei comuni. Presenti all’incontro il presidente Andreas Schatzer ed il direttore Benedikt Galler. La discussione ha riguardato il BIM Building Information Modeling ed il relativo evento informativo. Tra gli argomenti discussi la definizione del prezzo nei progetti relativi ai lavori pubblici, il collegamento in rete dell’amministrazione, la piattaforma digitale e le costruzioni uniformi. Per quanto concerne l’urbanistica, sono stati definiti i limiti d’insediamento nei comuni pilota. manufatto

MARTIN HALLER Presidente lvh.apa

Cari Artigiani, Care Artigiane, La Giornata dell’Artigianato 2019, in programma sabato 12 ottobre a Bolzano, rappresenterà un appuntamento molto significativo per me, almeno per due ragioni. In primo luogo perché per la prima volta mi presenterò a questo evento nel prestigioso ruolo di presidente lvh.apa. Un incarico assunto alla fine dello scorso anno e che in pochi mesi ha saputo regalarmi non solo importanti responsabilità, ma anche e soprattutto enormi soddisfazioni e grande orgoglio. L’orgoglio di rappresentare una categoria forte, coesa ed ambiziosa, che fa della qualità e della formazione professionale i propri principali cavalli di battaglia. Proprio la formazione, tradotta nell’occasione in una meritata valorizzazione di un titolo cruciale come quello di Maestro professionale, rappresenterà inoltre l’argomento principale della giornata. Ed è anche per questa ragione che non vedo l’ora di incontrarvi il prossimo 12 ottobre. In qualità di primo presidente dell’Associazione provinciali dei Maestri professionali sarà per me un onore ed un privilegio confrontarmi con i colleghi tedeschi, italiani ed altoatesini su una qualifica per tutti noi davvero importante, capace di ottenere negli ultimi anni anche nella nostra terra la valorizzazione che merita all’interno dell’universo delle professioni pratiche. Insieme guarderemo ai risultati ottenuti, ma soprattutto agli obiettivi futuri: dei passi avanti che mi auguro di poter compiere insieme a tutti voi! Il Vostro

7 10|2019


LE ULTIME NEWS | Brevi

Benvenuti

8 10|2019

> Rotha Glas d. Thaler Robert | Strutture in vetro | Ora > Bamhackl Christian | Imprese movimento terra | Sarentino > City Clinic GmbH | Centro chirurgico polispecialistico | Bolzano > Pernthaler Manuel | Imprese movimento terra | Cermes > MH-TEAM d. Raffl Matthias | Designer multimediale | Merano > Fotograf Höllrigl Gabriel | Fotografo| Naturno > Delazer Thomas | Scultore in legno | Ortisei > Ilmer Fredi | Boscaiolo | San Martino i.P. > Kohler Simon | Imprese movimento terra | Bressanone > BRÄND. FRESH d. Weiss Nadja | Stampa e Media | Lana > BRÄND. FRESH d. Schmidt Hannes | Stampa e Media | Lana

Focus su ambiente e sostenibilitá I VERTICI DEGLI ARTIGIANI ALTOATESINI HANNO INCONTRATO IL NUOVO PRESIDENTE SEAB KILIAN BEDIN.

Visita a Kilian Bedin Obiettivo cooperazione.

Metodi di produzione sostenibili ed un’attenta gestione dell’ambiente e delle risorse rappresentano una priorità di grande valore per l’artigianato altoatesino. Fornire alla popolazione e all’economia acqua potabile fresca, reti di gas e fognature perfettamente funzionanti e strade pulite sono, d’altra parte, tra i compiti più importanti di SEAB. Di recente, i vertici delle due organizzazioni si sono incontrati ed hanno parlato di sinergie e cooperazione immediate. „SEAB è un partner importante per noi quando si tratta della manutenzione e della riparazione delle diverse infrastrutture – ha evidenziato il presidente di lvh.apa Confartigianato Imprese Martin Haller nel corso dell’incontro-. La gestione dei rifiuti, la fornitura di acqua potabile ed i servizi igienico-sanitari, nonché la pulizia delle strade e la gestione delle aree di parcheggio, costituiscono servizi indispensabili per l’economia.”

GARE PUBBLICHE

Visto che l’associazione degli artigiani altoatesini è intenzionata ad affrontare sempre più il tema della sostenibilità, esistono in generale ulteriori opportunità di cooperazione. Quest’ultime verranno definite in occasione di incontri a cadenza regolare. Haller al contempo evidenziato una possibile criticità: „Al fine di consentire alle realtà di piccole dimensioni di partecipare agli appalti pubblici, gli spazi di manovra degli enti che si occupano delle gare dovrebbero essere massimizzati.”


Brevi | LE ULTIME NEWS

Tutti a scuola! Sotto i riflettori La consulta degli artigiani di Castelrotto

Generation H UNA PRESENTAZIONE TOP

Una Ferrari rosso fiammante ed una grande H sulla sinistra: ecco come si è presentata alla festa di paese la consulta comunale degli artigiani lvh.apa Confartigianato Imprese di Castelrotto. Un modo indubbiamente fuori dal comune per valorizzare l’ormai noto motto della Generation H. L’idea è piaciuta a molti e sicuramente i protagonisti dell’innovativa trovata non sono passati inosservati.

È RIPARTITA NELLE ULTIME SETTIMANE LA CAMPAGNA SUI MESTIERI PRATICI PROMOSSA DA LVH.APA E HGJ. Lo scorso anno oltre 3500 studenti hanno avuto l’opportunità di scoprire svariate informazioni sulle opportunità formative e sui variegati campi d’attività esistenti nel settore alberghiero e nell’artigianato. Da settembre a maggio i collaboratori ed i funzionari delle due associazioni economiche hanno spiegato ai propri giovani interlocutori tutte le opportunità professionali e formative disponibili. Nel corso delle visite nelle scuole gli esperti hanno offerto agli alunni di 2a e 3a media tre moduli differenti per conoscere i due comparti economici: le presentazioni in classe, le visite nelle aziende e le giornate all’insegna della pratica. “Vogliamo fornire agli studenti uno sguardo sul mondo dell’artigianato e della gastronomia, in modo tale che imparino a conoscere anche queste tipologie di carriera e siano ben informati sulla propria scelta – ha affermato Jasmin Fischnaller.

9 10|2019

Energia verde per il futuro della tua impresa Con Alperia puoi contare su un partner locale che fornisce energia verde prodotta in Alto Adige con la forza dell’acqua. E da oggi, con Alperia Green Gas anche l‘approvvigionamento di gas naturale per la tua azienda può essere neutrale dal punto di vista climatico. Contattaci! 800 110 055 service@alperia.eu

manufatto

www.alperia.eu


Il futuro dei Maestri LA PIÙ ALTA QUALIFICA PROFESSIONALE ESISTENTE IN ALTO ADIGE STA RACCOGLIENDO SEMPRE PIÙ CONSENSI. MA QUALI SONO GLI SCENARI CHE SI APRONO PER I PROSSIMI ANNI?

10 10|2019


Maestri | FOCUS

IL MAESTRO COME OBBLIGO

D

a alcuni anni a questa parte la formazione di Maestro rappresenta la qualifica professionale più elevata all’interno dei mestieri pratici. L’importanza della formazione si lega al fatto che essa rappresenta la spina dorsale per le piccole e medie imprese dell’artigianato e di conseguenza va assumere grande rilevanza per l’economia in generale. “Il titolo di Maestro non rappresenta solo un simbolo per la qualificazione pratica – ha affermato il presidente di lvh. apa Martin Haller-. All’interno di questa tipologia di formazione si evidenziano infatti anche competenze tecniche e pedagogiche, legate al mestiere svolto, così come conoscenze imprenditoriali e di economia aziendale. Di conseguenza i Maestri sono in grado di svolgere svariate tipologie di compiti nel corso della vita professionale di tutti i giorni.”

UN VANTAGGIO SIGNIFICATIVO

I vantaggi che il titolo di Maestro porta con sé sono numerosi. Per prima cosa la formazione svolta risulta di grande aiuto nella vita quotidiana. Nel programma sono presenti tematiche che non vengono approfondite sufficientemente nel corso dell’apprendistato. Un esempio? I possibili approcci imprenditoriali. Chi ottiene il titolo di Maestro riceve anche il miglior punto di partenza possibile per fondare un’azienda o per guidarne una già esistente. Visto che i Maestri sono amanti della formazione, spesso le aziende guidate da simili addetti ai lavori formano a loro volta degli apprendisti. I Maestri conoscono infatti l’importanza della formazione e comprendono appieno il sistema che si cela alle spalle di quest’ultima. Tra gli aspetti positivi anche il fatto che dopo la formazione possono offrire al meglio prodotti e servizi sviluppati autonomamente e sono in grado di guidare con successo un’azienda. Nella formazione di Maestro viene inoltre garantita grande importanza alla garanzia della sopravvivenza: viene infatti spiegato come stabilizzarsi con successo sul mercato. La sola qualifica è peraltro in grado di rinforzare la fiducia dei clienti: quest’ultimo sa che può aspettarsi un lavoro qualitativamente elevato ed un servizio professionale. In generale si può affermare che attraverso questa formazione vengono ampliate le capacità e si ottiene un grande vantaggio in termini di conoscenza e capacità.

In Germania sono 42 i mestieri in cui vige l’obbligo di diventare Maestro. Ciò significa che se un artigiano vuole svolgere un’attività, deve possedere come condizione necessaria il titolo di Maestro. Prima del 2004 questo obbligo era in vigore in Germania per molti mestieri in più. Anche in Alto Adige esisteva tale dovere, ma è stato poi eliminato. A livello locale esistono tuttavia ancora 19 mestieri artigiani in cui il titolo di Maestro viene visto come una delle svariati condizioni d’accesso per fondare o acquisire un’azienda. Tra gli esempi le professioni in oggetto gli acconciatori, gli elettrotecnici, i fumisti, i panettieri, i macellai ed i gelatieri, solo per fare alcuni esempi.

OLTRE 6000 MAESTRI

Attualmente in Alto Adige vi sono oltre 6.000 Maestri ed è possibile ottenere la qualifica in 75 diversi mestieri. In base ad uno studio dell’IRE sull’attività imprenditoriale dei Maestri in Alto Adige, nel 2017 i Maestri sotto i 65 anni erano 5.029. Contestualmente, la metà di queste persone è autonoma e guida un’azienda. Tra il 2001 ed il 2016 il totale annuale

11 10|2019

MAESTRI Numeri confortanti

I Maestri suddivisi per professione e genere al 31.12.2016  Donne   Uomini

Alimentari Legno Metallo Prodotti ulteriori Edilizia/Imprese mov. terra Installazione edile Riparazioni Servizi Gastronomia Commercio 500

1.000

1.500

Fonte: Ufficio per l’apprendistato e la formazione di Maestro - Elaborazione IRE. © 2017 IRE


FOCUS | Maestri

Oltre

medio di chi conseguiva annualmente il titolo di Maestro ammontava a 96 unità. Il numero delle donne che hanno saputo meritarsi questo certificato è cresciuto costantemente negli ultimi anni, ma l’86% dei Maestri restano comunque uomini. Secondo lo studio dell’IRE, il maggior numero di Maestri è operativo nel settore alimentare ed in quello relativo alla lavorazione del legno. Per quanto concerne le rilevazioni relative alle aziende, le realtà che possono vantare un Maestro presentano in media 4,7 dipendenti e sono di conseguenza solitamente più grandi rispetto a quelle senza Maestri, ferme a 3,1. In parallelo le aziende con Maestri (36,1%) formano un numero maggiore di apprendisti rispetto a quelle prive di Maestri (14,7%). Un aspetto ulteriore: le aziende con Maestri esportano più di frequente.

6.000 Maestri in Alto Adige

PARIFICAZIONE CON IL BACHELOR

12

L’apprendistato rappresenta la base della formazione pratica – ha aggiunto Haller -. È da questo punto di partenza che diventa possibile formare la forza lavoro di cui abbiamo assolutamente bisogno. Per questa ragione lvh.apa si sta impegnando ormai da anni al fine di rafforzare la formazione duale.” Una significativa

10|2019

PETER MAYRL Presidente dei Maestri

“Superare gli odierni ostacoli” Al giorno d’oggi la formazione di Maestro rappresenta un requisito ideale per vivere al meglio in un’epoca veloce e digitale. A confermarlo è il Presidente dei Maestri Pater Mayrl. Perchè la formazione di Maestro è diventata così importante e per molti irrinunciabile? Viviamo in un’epoca in continuo movimento. I cambiamenti avvengono oggi in maniera più rapida rispetto al passato e la velocità è aumentata. I media digitali consentono accesso illimitato alle informazioni e portano a cambiamenti sensibili nei comportamenti sociali. La lotta alla concorrenza, la pressione da

risultato, la competitività e la voglia di innovazione sono onnipresenti. In questo mondo moderno bisogna riuscire ad emergere e ad imporsi ed a tal proposito una formazione di valore è imprescindibile. Quando si parla di professioni pratiche, la qualifica di Maestro è la più elevata ed offre le migliori condizioni per affrontare le odierne sfide. Il tutto all’insegna del motto: come Maestri non si diventa più belli, ma più bravi!


pietra miliare è stata posta lo scorso anno. Nel 2018 il titolo di Maestro della provincia di Bolzano è stato parificato al sesto livello del quadro nazionale delle qualificazioni (NQF) ed in questo modo è entrato a far parte anche del quadro europeo. In questo modo la parificazione e la permeabilità tra la formazione accademica e quella professionale è sempre più realtà. “Con questa decisione è stata posta la base per una maggiore trasparenza ed uguaglianza tra i due percorsi – ha affermato sempre Haller-. L’innalzamento al sesto livello vale anche come attestato delle capacità acquisite. Chi ad esempio vuole lavorare per un determinato periodo in Germania può dire di essere al sesto livello, senza dover presentare come avvenuto finora un certificato da mostrare in loco.” La formazione di Maestro è stata parimenti implementata attraverso la scuola per Maestri, creata all’interno del Techpark NOI.

PARIFICAZIONE CON IL BACHELOR

Nell’anno 2013 l’economia altoatesina ha deciso di cooperare per fondare l’Associazione provinciale dei Maestri. Una realtá cresciuta nel corso degli anni, sino ad arrivare ad oltre 500 associati. L’obiettivo

GIORNATA DELL’ARTIGIANATO La tematica dei Maestri e del loro futuro sará al centro della Giornata dell’Artigianato 2019. L’evento andrà in scena il 12 ottobre, dalle 9 alle 11, nella Casa dell’Artigianato.

dell’Associazione è quello di attivarsi per tutelare gli interessi dei Maestri, puntando in particolare sulla loro qualità e sulla loro competenza tecnica. “Perseguiamo l’obiettivo di migliorare la visibilità della nostra categoria – ha osservato il Presidente dei Maestri Peter Mayrl -. Vogliamo al contempo accrescere la valenza ed il riconoscimento per questo percorso formativo, facendo in modo che sempre più giovani scelgano la nostra stessa strada. Serve una rete forte per centrare i nostri futuri obiettivi.”

13 10|2019

Perchè il numero delle donne è minore se paragonato al genere maschile? Bella domanda. La mancanza di forza lavoro qualificata è un problema generale, eppure alcuni ambiti professionali sono densamente popolati da uomini. I mestieri in cui le donne sono maggiormente presenti condividono a loro volta la mancanza di giovani. Poter contare su una crescita delle donne in riferimento alla formazione di Maestro sarebbe naturalmente auspicabile. È però giusto ricordare che ultimamente il numero delle donne è leggermente cresciuto. Quali miglioramenti auspica in termini di formazione?

manufatto

Le condizioni generali esistenti in tema di competitività impongono un adeguamento dell’innovazione. Come i prodotti ed i beni di consumo sono sottoposti a cambiamenti continui, così anche la nostra formazione deve essere adeguata alle esigenze moderne. In Alto Adige possiamo contare su una formazione eccellente, eppure è necessario uno sviluppo aggiuntivo. Anche l’organizzazione dei corsi deve essere ulteriormente migliorata. I tempi d’attesa per determinati corsi sono ancora troppo elevati e finiscono per complicare l’accesso alla formazione di Maestro. La frequenza ai corsi deve essere aumentata ed offerta a livello locale.

Quali obiettivi perseguite ad oggi per la categoria? L’obiettivo primario è una valorizzazione del titolo di Maestro ed un sostegno nel riconoscimento di quest’ultimo, così come una crescita nella qualità della formazione di Maestro. Un traguardo primario è rappresentato dalla definizione delle opportunità nel campo dei mestieri pratici, in grado di offrire grande potenziale per il futuro. Siamo felici di continuare ad organizzare incontri utili per fare rete, al fine di riunire associati ed interessati provenienti da diversi ambiti professionali. Un ulteriore sviluppo della formazione di Maestro ci sta molto a cuore.


AZIENDE PER GUIDARE UNA DITTA IN MODO EFFICIENTE SERVONO UNA GESTIONE DEL PERSONALE, STRATEGIE DI MARKETING ED INVESTIMENTI ADEGUATI.

14 10|2019

Sani-Fonds: prestazioni adeguate alle esigenze locali IL FONDO SANITARIO OFFRE SVARIATI VANTAGGI AGLI ASSOCIATI CHE FANNO PARTE DEL SETTORE DELL'ARTIGIANATO. DALLO SCORSO 1° AGOSTO SONO STATE AGGIUNTE DELLE PRESTAZIONI ED A BREVE NE SEGUIRANNO ALTRE.

01 Salute Una priorità per tutti 02 Visite mediche Prestazioni migliorate.

Sani-Fonds è il fondo sanitario integrativo della provincia di Bolzano per il settore dell’artigianato. Esso si rivolge a tutte le ditte artigiane che si riferiscono nelle disposizioni contenute nel contratto collettivo nazionale in vigore. Il fondo è stato istituito il 23 aprile 2013 grazie all’accordo sottoscritto tra le associazioni dei datori di lavoro (LVH-APA e CNA-SHV) e quelle dei lavoratori (ASGB, AGB-CGIL, SGB-CISL ed SGK-UIL). Il fondo integrativo ha la funzione completare e/o integrare le prestazioni esistenti a livello di servizio sanitario nazionale in favore del lavoratore. Sono previsti, tra gli altri, servizi nel campo della degenza, così come cure ambulatoriali nel settore pubblico ed in quello privato. A partire dal 1° agosto 2019 Sani-Fonds offre diverse prestazioni. Sono ad esempio previste novità per quanto concerne i rimborsi degli apparecchi mobili a fissi, le cure per il cancro al seno ed i servizi in ambito di maternità quali controlli ginecologici ed ostetrici. Per molti servizi è stata inoltre annullata la franchigia. Per informazioni dettagliate e per l’elenco degli attuali servizi è possibile visitare il sito internet www.sani-fonds.it.


Sani-Fonds | AZIENDE

MARTIN HALLER Presidente Sani-Fonds

Fornire vantaggi ulteriori In futuro il fondo sanitario Sani-Fonds vuole fornire diverse prestazioni ulteriori. A spiegarlo è il presidente Martin Haller. Prima serve tuttavia informare con precisione le aziende. Dal 1° agosto Sani-Fonds offre una serie di nuove prestazioni. Perchè è stata operata questa scelta? Sani-Fonds persegue l'obiettivo di offrire il maggior numero di prestazioni possibili senza assicurazione. Qualora non risulti necessario girare i contributi alle assicurazioni, Sani-Fonds avrà a disposizione più denaro e con il tempo avrà l'opportunità di fornire un maggior numero di prestazioni. Quando è previsto l'inserimento delle nuove prestazioni? L'attuale catalogo vale per due anni. Le prestazioni relative agli apparecchi per i denti sono state ad esempio

introdotte per un anno come fase di prova. Forse già il prossimo anno potremo contare su ulteriori performance di questo genere. Quali sono gli attuali obiettivi di Sani-Fonds? Il nostro fondo sanitario ha come priorità chiarire alle aziende le diverse opportunità esistenti. Diversi lavoratori non utilizzano ancora i rimborsi e ciò deve cambiare velocamente. Un collaboratore di Sani-Fonds è incaricato di recarsi nelle aziende, chiarendo le opportunità disponibili. Un altro aspetto importante è che Sani-Fonds non impone convenzioni ai propri associati. In questo modo ognuno può scegliere il medico di fiducia.

KLAUS SCHIER Vice Presidente Sani-Fonds

Numerose opportunità Klaus Schier, vice presidente di Sani-Fonds, ritiene molto importante un sistema completo e bilingue. In futuro si compiranno ulteriori passi avanti in questa direzione. Perchè secondo lei Sani-Fonds è importante? Sani-Fonds è importante in quanto grazie ad esso chi opera nel settore dell’artigianato ha l’opportunità di recuperare una parte delle spese effettuate in ambito sanitario. Quali vantaggi ha Sani-Fonds rispetto al fondo nazionale San.Arti.? Esistono numerosi vantaggi scegliendo Sani-Fonds. In particolare le prestazioni sono adattate alle esigenze locali e la gestione è relativamente semplice. Un altro aspetto significativo è il bilinguismo. I collaboratori di Sani-Fonds parlano sia italiano che tedesco e possono manufatto

dunque comunicare con tutti gli aderenti nella rispettiva madrelingua. Quali sono le sfide tuttora esistenti? Una grande sfida che abbiamo già iniziato ad affrontare è quella dell’amministrazione complessiva. Abbiamo un nuovo sistema per l’amministrazione elettronica dei dati, che già adesso ci semplifica notevolmente il lavoro. Nei prossimi mesi provvederemo anche ad innovare la nostra homepage, in modo tale da renderla più semplice e navigabile. Un’altra grande sfida sarà adeguare le prestazioni al sistema sanitario, offrendo parimenti nuove prestazioni.

15 10|2019


AZIENDE | Innovazione, Motore di ricerca

“L’Europa sei tu“: 42 progetti UE e non solo LA FIERA DELLE INIZIATIVE SOSTENUTE DALL’UE HA FORNITO UNO SGUARDO SULLE OPPORTUNITÀ DISPONIBILI.

16

“L’Europa sei tu“. È stato questo il titolo scelto per la fiera sui progetti sostenuti dall’UE andata in scena a settembre. Ad invitare all’evento il comparto Europa in collaborazione con il comparto agricoltura. Nell’occasione sono stati presentati l’iter ed i risultati di ben 42 progetti finanziati dal fondo strutturale dell’UE. Al contempo è stato mostrato come l’Europa partecipa alla quotidianità degli altoatesini. In occasione della manifestazione in programma a Castel Mareccio è stato possibile vivere eventi naturali attraverso gli occhiali in 3D, testare i cereali senza glutine e provare innovativi strumenti di sicurezza per la scalata su parete. Attraverso svariate relazioni e tavole rotonde è risultato

possibile apprendere diverse notizie interessanti su tematiche quali gli impianti a biogas, la conservazione e le opportunità di sostegno all’interno del fondo sociale europeo. Non sono infine mancati i giochi per bambini ed ogni visitatore ha potuto presentare i propri desideri relativi alla futura configurazione a livello europeo.

Novità tecnologiche Con l'aiuto dei contributi UE.

10|2019

A caccia dell'artigiano giusto IL SITO INTERNET “IL MIO ARTIGIANO” HA MIGLIORATO LA RICERCA DELLE AZIENDE ED OFFRE ULTERIORI VANTAGGI SIGNIFICATIVI. Trovare i giusti artigiani e prestatori di servizi in Alto Adige: è questo il motto su cui si basa il motore di ricerca online dell’artigianato altoatesino, interamente rivisto nella prima parte del 2019. L’unico motore di ricerca dell’artigianato locale ufficiale e gratuito

offre al contempo svariati vantaggi per gli associati. “Il rinnovamento del sito non si è limitato alla veste grafica, ma ha riguardato in particolare il raggio d’azione del portale e la reperibilità delle aziende richieste –

ha affermato il presidente di lvh.apa Martin Haller -. Ogni ditta ha ora l’opportunità di completare la propria iscrizione con un logo, con foto o con testi.”

TOP-

a offert

by

Scaffalature e arredamento industriale SERVIZIO: rilievo misure – dimensionamento – montaggio BOLZANO

BRESSANONE

L ANA

RASUN

L AVIS


Digitalizzazione | AZIENDE

Obiettivo digitalizzazione IL PERCORSO DI APPRENDISTATO IN TEMA DI DIGITALIZZAZIONE PRENDERÀ IL VIA IL PROSSIMO 18 OTTOBRE. PER LE ISCRIZIONI CI SI PUÒ RIVOLGERE AL COMPARTO INNOVAZIONE E NUOVI MERCATI. La trasformazione digitale è al centro del nuovo percorso di apprendistato pratico promosso dall‘Università di Bolzano. È la prima volta che in Alto Adige viene presentato un percorso di questo genere sul tema della digitalizzazione, in particolare di carattere universitario. L’iniziativa prenderà il via il 18 ottobre e si rivolge a persone che ricoprono posizioni chiave all’interno di realtà di piccole e medie dimensioni. Al fine di rispondere agli ultimi quesiti e con l’obiettivo di definire il programma è stata organizzata di recente una manifestazione informativa al Techpark NOI. Nell’occasione sono stati chiariti aspetti

come le condizioni d’accesso, i costi e le opportunità di sostegno. È stato parimenti spiegato il programma dettagliato. Il percorso si svolgerà lungo otto fine settimana, con prevalenza per il venerdì ed il sabato. I weekend sono suddivisi nell’arco temporale che va da ottobre 2019 a giugno 2020. Sette moduli si svolgeranno a Bolzano ed uno a Salisburgo. Informazioni Innovazione e Nuovi mercati Tel. 0471 323 245 innovation@lvh.it

Digitalizzazione Sempre più importante.

17 10|2019

PRONTI PER L‘IMPRESA. CREDERE NEL POSSIBILE. CHI HA GRANDI PROGETTI VIENE DA NOI. Hypo Vorarlberg Leasing è al tuo fianco per garantirti l’assistenza e la consulenza finanziaria di cui la tua impresa ha bisogno. Abbiamo le competenze per dare nuovo slancio e innovazione alla tua azienda, perché tu possa esplorare nuovi scenari di investimento e continuare l’avventura di migliorare e perfezionare le tue idee e le tue ambizioni. Hypo Vorarlberg Leasing Spa, Nord Italia manufatto www.hypoleasing.it

Alpe di Siusi, Castelrotto, Alto Adige


IL PARERE DEGLI ESPERTI

AZIENDE | Scadenze fiscali, Il parere degli esperti

Le principali scadenze fiscali MICHAELA OBKIRCHER Assistenza fiscale

16 OTTOBRE

18 10|2019

> RITENUTE: Versamento delle ritenute del mese precedente > ADDIZIONALI IRPEF: Versamento addizionali regionali/comunali da lavoro dipendente del mese precedente > IVA – LIQUIDAZIONE MENSILE: Versamento dell’imposta a debito del mese precedente > INPS – CONTRIBUTI MENSILI: Versamento dei contributi previdenziali dei dipendenti relativi alle retribuzioni del mese precedente > INPS – GESTIONE SEPARATA: Versamento contributi relativi al mese precedente

21 OTTOBRE

> IMPOSTA DI BOLLO – FATTURE ELLETTRONICHE: Versamento per il terzo trimestre 2019

25 OTTOBRE

> ELENCHI INTRASTAT: Scadenze contribuenti mensili e trimestrali

31 OTTOBRE

> IVA - RIMBORSO/COMPENSAZIONE TRIMESTRALE: Scadenza > DENUNCIA UNI-EMENS: Denuncia relativa per il mese precedente > LIBRO UNICO: Scadenza delle registrazioni relative al mese precedente

Come muoversi quando si affronta una successione Quali passi bisogna seguire quando si parla di successione e cosa offre il nuovo servizio di lvh.apa? Quando una persona muore, si apre la successione. Se il defunto lascia beni di un certo valore, beni immobili o diritti di proprietà, è necessario presentare una notifica di successione all'Agenzia delle Entrate. La notifica deve essere effettuata di norma entro 12 mesi dalla data del decesso e può essere inviata esclusivamente per via telematica all'Agenzia delle Entrate. Il rapporto sull'eredità include i dati anagrafici degli eredi ed un elenco delle attività svolte. Per prima cosa si deve chiarire se il defunto ha lasciato un testamento ed in tal caso quest’ultimo deve essere portato al notaio per essere reso pubblico. In caso contrario è necessario definire la successione a norma di legge. Per riscrivere i beni immobili nel catasto e nel libro fondiario, gli eredi hanno bisogno di un cosiddetto certificato di eredità. Questo deve essere richiesto presso il tribunale locale competente ed è il titolo che consente agli eredi di registrare le loro proprietà nel libro fondiario e nel catasto. Il nuovo servizio di lvh.apa comprende la predisposizione e la trasmissione telematica della notifica di successione all'Agenzia delle Entrate, la domanda per il certificato di successione e lo svolgimento dell’iter relativo al catasto ed al libro fondiario. Informazioni

Informazioni Rivolgersi ai propri uffici circondariali.

Michaela Obkircher Tel. 0471 323 265 michaela.obkircher@lvh.it


19 10|2019

manufatto


LABORATORIO DI FORMAZIONE SUCCESSO ASSICURATO: Formazione e aggiornamento, così come il riconoscimento del titolo di Maestro, sono aspetti cruciali per la crescita dell’artigianato altoatesino.

20 10|2019

Esperienza in cantiere! MISURARE, COSTRUIRE E MOLTO ALTRO ANCORA: GLI STUDENTI DELLE SCUOLE ELEMENTARI POTRANNO VIVERE ANCHE QUEST’ANNO UNA STRAORDINARIA ESPERIENZA AL TECHPARK NOI. Gli alunni delle scuole elementari avranno anche quest’anno l‘opportunità di conoscere i mestieri pratici non solo in teoria, ma anche concretamente. L’opportunità in oggetto verrà offerta per la seconda volta dall’iniziativa “Un mondo d’esperienza in cantiere”, organizzato di concerto da lvh.apa Confartigianato Imprese e dalla formazione professionale in lingua tedesca al Techpark NOI di Bolzano in data 9-12 ottobre. Nell’occasione gli studenti potranno contare su un cantiere predisposto per loro a misura di bambino ed avranno l’opportunità di ricevere svariate informazioni sui diversi mestieri del settore edile, nello specifico lavorando in 13 diverse stazioni studiate ad hoc.

OLTRE 1000 PARTECIPANTI

Provare i mestieri Un’esperienza possibile.

Quella del 2019 sarà la seconda volta in cui gli artigiani altoatesini ed i vertici della formazione professionale in lingua tedesca inviteranno i giovani al particolare evento. Nel 2018 sono stati oltre 1000 i bambini che hanno visitato il cantiere. Al fine di permettere anche ai genitori di conoscere


Esperienza in cantiere | FORMAZIONE

da vicino il mondo dei mestieri pratici, per l’edizione di quest’anno gli organizzatori hanno deciso di tenere aperto anche al sabato. Nell’ultima giornata in programma andrà in scena una giornata all’insegna della famiglia, possibile grazie al sostegno della ditta Rothoblass. Le famiglie potranno visitare gratuitamente il cantiere ed osservare le diverse attività.

OFFRIRE UN ORIENTAMENTO

“L’obiettivo di questi eventi pratici è mostrare ai bambini ed ai giovani quanto siano variegati, creativi ed appassionanti i mestieri dell’artigianato – ha spiegato il presidente di lvh.apa Confartigianato Imprese Martin Haller. Di concerto con la politica i vertici di lvh.apa continueranno ad impegnarsi per implementare la valenza della formazione pratica. “Noi Giovani Artigiani ci impegneremo sempre volentieri per sostenere simili tipologie di azioni – ha ricordato la presidente dei Giovani Artigiani lvh.apa Jasmin Fischnaller -. Gli alunni delle scuole elementari sono il nostro futuro e già a questa età possono comprendere quanto l’artigianato possa essere pratico, variegato ed appassionante.” “La decisione in merito ad una tipologia di mestiere è un processo che si sviluppa attraverso più anni – ha affermato l’assessore provinciale Philipp Achammer -. A tal proposito bisogna iniziare abbastanza presto a fornire un orientamento ai bambini. Il progetto organizzato insieme da lvh.apa e formazione professionale in lingua tedesca sensibilizza i bambini e gli adulti verso i mestieri artigiani pratici. Bisogna ricordare che l’artigianato rappresenta uno dei principali pilastri economici esistenti in Alto Adige ed in questo settori gli apprendisti sono molto richiesti. manufatto

01 Divertimento Un fattore chiave 02 Oltre 1.000 bambini Nell’edizione del 2018 03 Philipp Achammer “Il progetto rende i ragazzi curiosi verso l’apprendimento”

Al contempo il settore offre ai giovani numerose opportunità di crescita.” Il progetto punta proprio su questo ed offre a genitori e bambini svariate opportunità, consentendo in particolare ai giovanissimi di vivere e testare dal vivo il mondo dell’artigianato. L’obiettivo dichiarato è del resto quello di risvegliare l’interesse dei più piccoli, rendendo i bambini attivi autonomamente. Il tutto nell’ottica di comprendere il settore e di rappresentare un inizio verso un futuro nell’universo delle professioni pratiche.

Il 12 ottobre dedicato alle famiglie Dalle ore 10 alle ore 16 i cantieri del Techpark NOI non saranno aperti soltanto ai bambini, ma anche alle famiglie! Un’occasione da non perdere per i genitori interessati.

21 10|2019


FORMAZIONE | Maestri

Lavorare in rete IL CONSIGLIO DEI MAESTRI MIRA A RAGGIUNGERE I PROPRI OBIETTIVI GRAZIE AD UNA COLLABORAZIONE AD AMPIO RAGGIO. Il nuovo Consiglio dei Maestri si è trovato concorde in occasione della prima riunione andata in scena nel maggio 2019: le nuove idee ed i nuovi obiettivi possono venire raggiunti solo collaborando in modo stretto con le altre associazioni e gli uffici provinciali. Operare in rete è cruciale per il lavoro futuro dell’Associazione dei Maestri. Proprio per questo è stato deciso di organizzare un incontro conoscitivo con diverse realtà locali. L’obiettivo? Presentarsi personalmente e dialogare in maniera diretta in riferimento a diverse tematiche.

SVARIATI APPUNTAMENTI

22 10|2019

La prima visita ha riguardato l’ufficio per l’apprendistato e la formazione di Maestro. Successivamente i rappresentanti del Consiglio dei Maestri hanno visitato la Camera di Commercio di Bolzano e l’assessore Philipp Achammer. Le principali tematiche dei Maestri sono state quindi discusse anche con Bauernbund, HGV e hds. In agenda ci sono invece gli appuntamenti con l’associazione dei cuochi altoatesini, Assoimprenditori e CNA. Tra gli argomenti primari trattati in occasione degli incontri il miglioramento della formazione di Maestro, la pubblicizzazione e l’organizzazione dei corsi per Maestri e l’accesso al diploma di Maestro.

In visita Confronto con l’assessore Philipp Achammer.

CALENDARIO CORSI 2019 Iscrizioni ed ulteriori informazioni su www.lvh.it o scrivendo una mail a weiterbildung@lvh.it

CORSO

ORE

DATA

LUOGO

Sicurezza sul lavoro per dipendenti

Corso base - codice ATECO alto

16,5

16. | 17.10.2019

S. Lorenzo

Corso base - codice ATECO medio

12,5

18. | 19.10.2019

Bolzano

Sicurezza sul lavoro per datori di lavoro

Sicurezza sul lavoro per datori di lavoro

16,5

07. | 14.10.2019

Bolzano

6,5

21.10.2019

Bolzano

Pronto soccorso

Corso di aggiornamento

6

29.10.2019

Bolzano

Corso di aggiornamento

4

28.10.2019

Bolzano

8,5

05.11.2019

Bolzano

5

08.11.2019

Bolzano

Antincendio

Corso di aggiornamento - codice ATECO basso

Corso base - rischio medio Corso di aggiornamento - rischio medio


Un mondiale da ricordare CELEBRATI GLI EROI WORLDSKILLS

Grandi applausi al Techpark NOI di Bolzano, dove i competitor reduci dai campionati mondiali Worldskills di Kazan sono stati accolti da una folla festante. Rappresentanti politici e dell’economia, ma soprattutto familiari, amici e colleghi di lavoro hanno celebrato a dovere i propri eroi. “La grande motivazione del gruppo è stata evidente fin da subito – ha affermato il presidente di lvh.apa Martin Haller -. Ognuno ha dato il massimo sin dal primo istante ed ha lottato fino al termine della competizione. I risultati si sono visti. L’Alto Adige continua a formare artigiani di prima qualità e noi possiamo essere orgogliosi di questo dato di fatto.” Oltre alla festa ufficiale per tutti i candidati, sul territorio provinciale si sono quindi susseguite le celebrazioni a livello comunale, come a Silandro, Terento e Senales.

01 Sul palco Grande entusiasmo 02 I vertici lvh.apa Soddisfatti 03 La platea Applausi scroscianti 04 Arno Kompatscher Presente all’evento.

23 10|2019

I professionisti del cantiere

Richiedi subito un preventivo: .com 0471 550065  info@autoindustriale

Arocs

Sprinter

Canter

in offerta con ribaltabile, betoniera o pompa per calcestruzzo

in offerta con ribaltabile

in offerta con ruote singole o gemelle e gancio di traino

Azione valida per veicoli selezionati in pronta consegna e fino ad esaurimento scorte.

manufatto

Autoindustriale Concessionaria Ufficiale di Vendita Mercedes-Benz Veicoli Commerciali

Bolzano, Via A. Grandi 16, tel. 0471 550200 - Brunico, Via J. G. Mahl 48, tel. 0474 570000 - www.autoindustriale.com


CATEGORIE QUANTO É VARIO IL NOSTRO ARTIGIANATO? A seguire un dettaglio sulle ultime novità, i trend, i progetti delle sezioni di mestiere ed i temi economici più rilevanti.

24 10|2019

Un’idea fuori dal comune LEGNO: CINQUE ANNI OR SONO TRE ARTIGIANI CON PENSIERI INNOVATIVI SI SONO RIUNITI. OGGI LA DITTA TAF�LASER È TRA LE REALTÀ DI MAGGIOR SUCCESSO PER QUANTO CONCERNE IL TAGLIO CON IL LASER. Un maestro falegname, un congegnatore meccanico ed un disegnatore tecnico: circa cinque anni fa, per la precisione nel 2015, Tobias Egger, Armin Laimer e Florian Schwienbacher hanno scoperto il loro interesse per la tecnologia laser ed hanno fondato la ditta Taf-Laser. “L’idea di creare una simile realtà è nata un sabato sera - sorride Tobias Egger, il falegname del gruppo -. Ho raccontato ai miei amici del laser all’interno del Techpark NOI e di quanto mi avesse affascinato.” Dalle proposte slegate nate quel sabato sera, i tre hanno iniziato ben presto a fare sul serio. Il 28enne, il 27enne e il 26enne hanno iniziato con una macchina laser assemblata autonomamente, che presto hanno sostituito con un dispositivo laser professionale. Da allora, i tre artigiani si sono dedicati al taglio laser ed all’incisione del legno.

UNA CANTINA SPECIALE

Le idee migliori prendono vita in cantina: un credo di cui i tre sono convinti. “Quattro anni fa eravamo molto giovani e quindi non avevamo i mezzi finanziari per pagare macchinari del valore di diverse migliaia di Euro, così come un vero e proprio laboratorio- spiega

Taf-Laser I soci fondatori.


Azienda del mese | CATEGORIE

01 Tobias Egger Capacità fuori dal comune 02 Produzione All’insegna della qualità.

che riassume il senso di appartenenza alla nostra terra, così come la qualità e la regionalità dei nostri prodotti. Del resto anche l’individualizzazione svolge un ruolo importante.” Tobias-. Per fortuna ci è stato permesso di utilizzare il piano inferiore della falegnameria di mio padre, Adolf Egger, per iniziare la nostra attività. Si può dire che abbiamo fondato Taf-Laser in un seminterrato e da lì siamo cresciuti un passo alla volta.” Adesso i tre possono affermare con orgoglio che Taf-Laser verrà ampliato nel prossimo futuro. Anche il terzetto originale nel frattempo è cresciuto: dal 2017 Christine Holzner supporta il trio nelle vendite e nel marketing e da quest’anno anche Arnold Holzner, falegname, è entrato a far parte del team.

OBIETTIVI CHIARI

Non vi basta? Ecco il video!

https://bit.ly/2Lc7AZ9

manufatto

Orologi da parete, gioielli, trofei e incisioni fotografiche a pezzi singoli realizzati in legno: la produzione dell’azienda è davvero molto variegata. “Con il nostro laser possiamo essere molto versatili – ha spiegato Armin Laimer, disegnatore tecnico ed aspirante grafico multimediale di Taf-Laser -. Nel frattempo possiamo offrire una vasta gamma di prodotti, dai pezzi singoli alla produzione in serie. Abbiamo maturato una grande esperienza a livello locale e nel campo del legno siamo riusciti a fare strada, fino a diventare una delle aziende leader nel taglio e nell’incisione laser. Abbiamo sempre più clienti anche in Austria e Germania.” Finora i prodotti sono stati venduti con i tre marchi “Taf-Laser “,”huamet “e “Tafinity “. “In futuro la volontà è quella di commercializzare i nostri prodotti con il nome di “huamet” - spiega il congegnatore meccanico Florian Schwienbacher -. Stiamo definendo proprio in questo periodo il passaggio a “huamet” e presto ci riuniremo in un unico sito web. Il termine “huamet” è molto importante per noi, in quanto esprime tutto ciò per cui esprimiamo passione. Stiamo parlando di un termine

DESIGN, QUALITÀ E REGIONALITÀ

Design, qualità e regionalità sono i capisaldi su cui si basa l’azienda. “Prestiamo attenzione alla qualità già al momento dell’acquisto delle materie prime. Anche l’origine di quest’ultime è molto importante per noi - aggiunge Tobias -.Per i nostri prodotti utilizziamo solo legno certificato di alta qualità proveniente dall’Europa, principalmente dalle regioni alpine.” Il medesimo credo viene seguito nella lavorazione. Gli artigiani realizzano i prodotti a mano e sempre di persona vi danno gli ultimi ritocchi. Per quanto concerne la vendita dei prodotti “huamet”, il team Taf-Laser si sta concentrando sul mercato locale e online e cerca di mantenere un adeguato equilibrio: Pur essendo molto forti sul mercato locale, oggi è quasi impossibile fare a meno di Internet – conclude Christine -. Tuttavia, cerchiamo di garantire una relazione adeguata tra online e offline. Crediamo appieno nella nostra filosofia aziendale e proprio per questo riforniamo solo negozi selezionati e dotati del nostro stesso atteggiamento.”

Contattateci Volete essere la prossima Azienda del Mese? Contattateci su Whats-App al numero: 327 331 94 30.

25 10|2019


CATEGORIE | Edilizia

Appalti chiari

WORKSHOP NEL CAMPO DEGLI APPALTI PUBBLICI

EDILIZIA: IL PROSSIMO 30 OTTOBRE LA CASA DELL’ARTIGIANATO OSPITERÀ UN EVENTO DI INTERESSE LOCALE E NAZIONALE.

> > > > > > > >

Conoscere le novità normative a livello nazionale e locale per quanto riguarda il sentito tema degli appalti pubblici ed aiutare le realtà di piccole e medie dimensioni a sfruttare gli vantaggi e le semplificazioni introdotte nei nuovi regolamenti di settore. È questo il duplice obiettivo che ha portato i vertici di lvh.apa Confartigianato ad organizzare per il prossimo 30 ottobre (ore 18-21) un evento gratuito nella Casa dell’Artigianato di Bolzano. In occasione della manifestazione, aperta tanto agli associati lvh.apa quanto ai rappresentanti dei comuni, agli architetti, agli ingegneri ed ai geometri, si presenteranno gli sviluppi normativi ed anche gli utilizzi pratici della nuova disciplina. Dopo l’introduzione ad opera del presidente di lvh.apa Martin Haller, il direttore dell’ACP Thomas Mathà chiarire gli sviluppi normativi e le innovazioni introdotte dalla nuova legge provinciale.

Merano | Mercoledì 2 ottobre 2019 Silandro | Mercoledì 9 ottobre 2019 Bressanone | Mercoledì 16 ottobre 2019 Brunico | Mercoledì 30 ottobre 2019 Egna | Mercoledì 6 novembre 2019 Pedraces | Mercoledì 13 novembre 2019 Val Gardena | Mercoledì 20 novembre 2019 Bolzano | Su appuntamento

Informazioni Centro di competenza Edilizia e Installazione Tel. 0471 323 233 edilizia@lvh.it

26 10|2019

Fiera dell’edilizia abitativa 2019 EDILIZIA: DIVERSI MESTIERI SARANNO PRESENTI ALL’EDIZIONE 2019, IN PROGRAMMA NEL WEEKEND DEL 19 E DEL 20 OTTOBRE A BOLZANO. La fiera dell’edilizia abitativa andrà in scena nel weekend del 19 e 20 ottobre (orario 9-18) nella casa della cultura Walther von der Vogelweide di Bolzano. La 31esima edizione dell’evento offrirà sva-

riate informazioni a chi intende acquistare un’abitazione. Nell’occasione saranno tre le sezioni di mestiere di lvh.apa presenti. I Costruttori in legno e Carpentieri presenteranno la propria nuova campagna

BODENBELÄGE

BODENBELÄGE

d’immagine relativa alle costruzioni in legno (www.holzbau-suedtirol.it). I Fumisti presenteranno stufe in maiolica di diverso genere e forniranno uno sguardo alla campagna CO, pronta a partire di concerto con gli Spazzacamini. Presenti infine i Pavimentisti, che attraverso il proprio sigillo di qualità forniranno consigli utili per la scelta del proprio pavimento.

PAVIMENTI

PAVIMENTI


Bau | BRANCHEN

“Servono delle modifiche” IMPRESE MOVIMENTO TERRA: LA SEZIONE DI MESTIERE A CONFRONTO CON L’UFFICIO ECONOMIA MONTANA. La sezione di mestiere delle Imprese movimento terra di lvh.apa ha incontrato di recente i rappresentanti dell’ufficio economia montana. L’appuntamento è servito per discutere su alcune tematiche di valore. Gli addetti ai lavori del settore hanno innanzitutto evidenziato come il listino prezzi dell’economia montana non rispecchi i valori di mercato, tanto da un punto di vista testuale quanto con riferimento ai prezzi. Nel listino prezzi in oggetto vengono inoltre utilizzati i prezzi di orientamento dell’agricoltura, ritenuti dalla sezione di mestiere troppo bassi per essere accettati dalle realtà di settore. Di conseguenza gli addetti ai lavori hanno evidenziato l’importanza

di un corretto utilizzo del listino prezzi indicativo dedicato alle imprese movimento terra ed hanno di conseguenza richiesto l’eliminazione del listino relativo all’economia montana. Gli artigiani hanno inoltre presentato la propria proposta di istituire degli standard tecnici minimi nel settore. Da un lato essi garantiscono un aumento automatico della qualità, dall’altro portano a delle strade più adeguate e di conseguenza ad un utilizzo più efficiente dei fondi pubblici.

Imprese movimento terra Condizioni migliori?

27 10|2019

IVECO BASSE EMISSIONI PER TUTTE LE MISSIONI

PASSA AL METANO CON IVECO: IL MODO PIÙ NATURALE DI RISPARMIARE!

SOSTENIBILITÀ

TECNOLOGIA

ECONOMIA

VERSATILITÀ

Emissioni ridotte rispetto ai limiti Euro VI, particolato -95%, ossidi di azoto da -25% a -70%, CO2 fino a -10% e quasi 100% con biometano

Iveco Natural Power Euro VI a metano, nessuna dipendenza da petrolio e AdBlue, e nessuna necessità di DPF e rigenerazione

Riduzione del costo del carburante fino al 40% e riduzione del TCO fino al 10%

Unico produttore ad offrire trazioni alternative su tutta la gamma: Daily Natural Power CNG (gas naturale compresso), Nuovo Eurocargo Natural Power CNG, Stralis Natural Power in versioni LNG (gas naturale liquefatto) e CNG

DISPONIBILE IN OLTRE 1.150 DISTRIBUTORI IN ITALIA, IL METANO TI FA VIAGGIARE RISPARMIANDO!

GASSER

Bolzano · Tel. 0471 553 000 S. Lorenzo · Tel. 0474 474 514 Belluno · Tel. 0437 915 100 www.gassersrl.it


CATEGORIE | Edilizia

Focus sul calcestruzzo MURATORI: LA DITTA RÖFIX DI PARCINES HA OSPITATO UN NUOVO INCONTRO DEL PROGETTO. Le peculiarità ed i vantaggi del calcestruzzo continuano ad essere al centro della serie di eventi promossa di concerto dai Costruttori e Muratori lvh.apa e dall’Ordine degli Architetti. Una collaborazione di successo, che ha portato di recente svariati addetti ai lavori del settore alla ditta Röfix di Parcines per una giornata interamente dedicata al materiale in oggetto.

Interessati Gli ospiti a Parcines.

28

Posa del pavimento Trend sempre innovativi.

Formazione di qualità PAVIMENTSITI: FORMAZIONE DI VALORE CON GLI ESPERTI DI FORBO FLOORING SYSTEMS. La qualità continua ad essere una delle peculiarità principali per i Pavimentisti di lvh.apa. Non a caso la sezione di mestiere ha recentemente messo a disposizione dei titolari del sigillo di qualità ed in generale degli addetti ai lavori del settore un interessante corso di aggiornamento con gli esperti di Forbo Flooring Systems. A tenere le lezioni, andate in scena nella Casa dell’Artigianato di Bolzano, sono stati gli esperti Gerhard Lipp, Uwe Hong e Bernd Strohmaier.

10|2019

Dichiarazione chiara Escursione in famiglia Presenti felici.

FUMISTI: SEMINARIO DI GRANDE INTERESSE CON GERMAN PUNTSCHER DI WÖHLER ITALIA.

Star bene insieme Dichiarazione di conformità Grande attenzione.

La sezione di mestiere dei Fumisti lvh.apa ha organizzato un seminario gratuito in favore degli addetti ai lavori operanti nel settore. L’appuntamento è servito per parlare della dichiarazione di conformità ed è stato organizzato con l’obiettivo di chiarire come effettuare in modo corretto la compilazione del documento in oggetto. Al contempo sono stati definiti con precisione i concetti contenuti all’interno della dichiarazione, in modo tale da facilitare gli artigiani nella comprensione.

CONCIATETTI: APPREZZATA ESCURSIONE PER FAMIGLIE ALLA MALGA KÜHBERG. Far parte di un’associazione coincide talvolta coincide con il ritrovarsi per trascorrere insieme del tempo piacevole. È proprio all’insegna di questa volontà che la sezione di mestiere dei Conciatetti lvh.apa ha deciso di organizzare di recente un’escursione per gli addetti ai lavori del settore e per le loro famiglie. L’itinerario di giornata ha portato i protagonisti della gita a camminare per circa un’ora e mezza in Val d’Ultimo, fino a raggiungere con allegria la rinomata malga Kühberg.


Un percorso da seguire FRIGORISTI: IN OTTOBRE RIPARTIRÀ IL PRIMO MODULO DELLA FORMAZIONE.

SISTEMI ED IMPIANTI PER L‘ARIA COMPRESSA. IL VOSTRO PARTNER PER SOLUZIONI D‘ARIA COMPRESSA. Sistemi distribuzione aria compressa ✔ facile montaggio ✔ ampliabile in qualsiasi momento ✔ sistemi adattabili a tutte le esigenze ✔ vasta gamma di accessori

Preparazione di livello Nelle scuole professionali.

Il livello formativo nel campo dei frigoristi è cresciuto notevolmente negli ultimi anni. Le novità principali sono state registrate nei settori della tecnologia elettronica e del controllo, nella digitalizzazione, nelle normative, nella sicurezza e nel campo della refrigerazione. Oltre ad offrire un campo occupazionale di primo livello, il mestiere propone opportunità di valore per quanto riguarda la sicurezza del posto di lavoro e le possibilità di crescita. Con il diploma di operaio artigiano qualificato i frigoristi hanno aperte diverse porte.

Compressori a vite KAESER Stazione di aria compressa o singolo compressore:

29 10|2019

I nostri compressori a vite a iniezione di fluido sono molto vantaggiosi sotto il profilo economico, per tutta la loro vita operativa. ✔ insonorizzati ✔ aria compressa pulita ✔ alta efficenza ✔ da 2,2 a 515W

FORMAZIONE DUALE QUADRIENNALE

Il percorso per diventare frigorista passa per una formazione duale di durata quadriennale, composta da lezioni teoriche nelle scuole professionali e parallelamente da contributi pratici in aziende formative. La presenza settimanale a scuola viene completata da sei moduli in questo arco temporale, con lezioni tenute da relatori di eccellente livello. Ad ottobre il primo modulo prenderà nuovamente il via nella scuola professionale di Bolzano.

Informazioni Walter Soligo Tel.0471 323 278 walter.soligo@lvh.it

manufatto

• Grande scelta di piccoli e grandi macchinari, utensili ed accessori • Macchinari usati • Consulenza, vendita ed assistenza

I-39100 Bolzano Via Macello, 73 Tel. +39 0471 970750 info@kuenwalter.it

www.kuenwalter.it

Macchine per buon legno.


CATEGORIE | Installazione

Tecnologia degli edifici INSTALLAZIONE: CONVEGNO DI SUCCESSO A CASTEL PRESULE, DOVE IMPORTANTI RELATORI DEL SETTORE HANNO CHIARITO DIVERSE TEMATICHE DI RILIEVO.

Convegno a Castel Presule Grande successo.

Il primo convegno sulla tecnologia degli edifici si è rivelato un vero e proprio successo. L’evento, organizzato dalle sezioni di mestiere degli Installatori termosanitari e degli Elettrotecnici lvh.apa Confartigianato Imprese, è andato in scena a Castel Presule ed ha potuto contare sulla presenza di numerosi ospiti. Molto apprezzati i relatori intervenuti, che hanno avuto modo di concentrarsi sull’attuale tematica del BIM (Building Information Modeling) nel campo della tecnologia degli edifici, dell’isolamento

acustico, della prevenzione della legionellosi e della seconda edizione del testo normativo di settore (elettrotecnici), così come della condivisione dei dati tra edifici esistenti. Nel corso della giornata sono state anche presentati i cambiamenti attesi nel campo delle installazioni. Chi lavora con costanza ed agisce responsabilmente avrà del resto sempre un vantaggio competitivo e sarà pronto a prendere delle decisioni strategiche vincenti per la propria azienda e per il settore in generale.

30 10|2019

Visitateci alla

STAND: D23/02

Hotel: Aria vitale Siamo esperti nel collaborare con Hotel che vogliono ottenere il benessere dei clienti. Le nostre soluzioni innovative, come le unità di trattameno per filtrare, riscaldare, raffreddare, umidificare e deumidificare, i sistemi di recupero calore, essicazione per erbe e frutta, cappe e soffitti aspiranti, sono professionalmente adattabili alle richieste del cliente senza perdere l’usuale qualità ed efficienza energetica del prodotto. Aria vitale, made in Südtirol. Chienes/Casteldarne T. 0474 565 253 info@weger.it, www.weger.it

Cambio della guardia INSTALLATORI TERMOSANITARI: UN RINGRAZIAMENTO SENTITO AI DOCENTI USCENTI. Per il prossimo anno scolastico alcuni pensionamenti hanno portato a delle modifiche per quanto concerne la formazione di base nel settore. Da quest’anno andranno meritatamente in pensione Hansjosef Zingerle (BBZ – Centro di formazione professionale di Brunico dal 2000/2001 al 1° novembre 2019) e Lorenz Rier (Scuola professionale di Bolzano dal 1993/94 al 30.09.2019). Il sostituto sarà Klaus Mair. La sezione di mestiere degli Installatori di impianti termosanitari di lvh.apa ha deciso di ringraziare i docenti per il grande impegno degli ultimi decenni.

Docenti Pensione meritata.


Uno sguardo al domani TRASPORTI: SI STA LAVORANDO AD UN SISTEMA CHIAMATO A RIDURRE IL PERICOLO DI CODE. Il cosiddetto truck platooning, ovvero il collegamento elettronico dei camion in marcia, è un sistema che sta raccogliendo sempre più consensi sia a livello di ricerca che nella pratica. Questa modalità di gestione del traffico stradale potrebbe rappresentare il futuro nel settore, in quanto consente di guidare a breve distanza da altri veicoli senza compromettere la sicurezza sulle strade. Attualmente il sistema è in fase di test

Traffico scorrevole L’obiettivo del futuro.

in molte aziende e paesi, ma lo sviluppo commerciale comporta costi ed investimenti di enormi dimensioni. Lo scopo del modello in oggetto è quello di prevenire il sovraffollamento delle strade e soprattutto delle autostrade. Un altro grande vantaggio è la riduzione nel consumo di carburante. Infine, quando si guida a breve distanza alle normali velocità autostradali, si riduce la resistenza dell’aria.

Questa guida “in scia” è particolarmente vantaggiosa nel traffico stradale di tipo commerciale, in quanto i camion possono ottenere vantaggi in termini di costi attraverso un consumo inferiore. I sostenitori di questo nuovo sistema sono convinti che esso possa garantire una maggiore sicurezza, meno traffico e prestazioni più elevate, soprattutto per quanto concerne la situazione in essere a livello autostradale.

31 10|2019

NE

-

T

I

O

AU

OR

IPA R A Z

CARROZZIERI E MECCATRONICI: È STATO DEFINITO IL TASSO ORARIO.

La tematica della calcolazione dei costi per la definizione del tasso orario è stata recentemente approfondita dai meccatronici e dai carrozzieri in occasione di un corso. Il calcolo dei costi rappresenta ancora un problema per la maggior parte delle aziende. Oltre all’importanza della gestione finanziaria dell’azienda, esistono altre ragioni che hanno reso consigliabile la partecipazione all’aggiornamento. Per il listino prezzi indicativo dei carrozzieri e dei meccatronici la Camera di Commercio di Bolzano definisce ad esempio annualmente i prezzi medi relativi ai lavori di riparazione. Nel caso di appalti, reclami, controversie con assicurazioni ed affini, il listino prezzi indicativi risulta cruciale. È stata parimenti definita una nuova procedura per la trasparenza nella liquidazione dei sinistri con il coinvolgimento delle assicurazioni attraverso una piattaforma internet. Sia che si parli del listino prezzi indicativi che della definizione di reclami online, la tracciabilità dei costi effettivi è di enorme importanza. manufatto

Logistic Partner since 1968.

BERNI

ANDW -H E

-

Z

RK

KF

Calcolo dei costi

Scoprite la nuova PICKUP del leader mondiale ISUZU presso la Concessionaria Ufficiale CARMAN a Terlano e Chienes: CARMAN SRL 39018 TERLANO (BZ) Via Greifenstein 4 Vendita 0471 913151 Service 0471 507295 info@carmantrucks.com

Nuova Filiale Chienes: Chienes/Casteldarne zona artigianale 11 Tel. 0474 561106 kiens@carmantrucks.com

www.carmantrucks.com


CATEGORIE | Artigianato artistico

Una chance unica ARTIGIANATO ARTISTICO: A TRE GIOVANI SCULTORI È STATA FORNITA L’OPPORTUNITÀ DI CREARE OPERE FUORI DALL’ORDINARIO. In appena sette giorni i tre giovani scultori Thomas Delazer di Ortisei, Patrick Senoner di Selva di Val Gardena e Loredana Taufer, allieva della scuola professionale di Mezzano Trentino, hanno realizzato due sculture partendo da due enormi tronchi d’albero. Non due tronchi qualsiasi: gli alberi provenivano infatti da quelli sradicati da Fiuggi a causa di una recente tempesta. A seguito di un confronto con il comune Filip Piccolruaz, presidente del Gruppo Artigianato Artistico, ha garantito ai tre giovani questa opportunità. “L’obiettivo era quello di sostenere i giovani, consentendo loro di lavorare con motoseghe ed altri strumenti – ha affermato l’artigiano. Le sculture realizzate raffigurano il primo sindaco di Fiuggi Gian Francesco Verghetti e l’ex Presidente del Consiglio Giovanni Giolitti.

Una proposta innovativa Per la realizzazione di sculture

32 10|2019

“Un sentito grazie alla consulta” ARTIGIANATO ARTISTICO: NEL CORSO DI UNA CENA CONVIVIALE IL GRUPPO HA VOLUTO RINGRAZIARE LA CONSULTA USCENTE PER IL PROPRIO GRANDE IMPEGNO. Nel corso di una cena conviviale alla Baita del Sole sul Passo Sella, l’ex consulta del Gruppo Artigianato Artistico è stata ringraziata per il grande impegno profuso nel corso del proprio mandato. Alla serata

hanno preso parte anche il presidente di lvh.apa Martin Haller ed il direttore Thomas Pardeller. Per l’occasione è stato anche discusso il programma per questo e per il prossimo anno.

COMPETENZA SENZA COMPROMESSI PER LE PIÙ ELEVATE ESIGENZE

www.format-4.it Informazioni al numero 0472 832628

Saluto Dopo svariati successi.

La toupie con rotazione doppia e sistema di cambio rapido utensile HSK 63

Pialle a filo e spessore exact 63 und plan 51L

NUOV O

Toupie profil 92 M e-motion


Un’azione sentita In diversi saloni.

Volontariato Sempre apprezzato.

Raccolta fondi ACCONCIATORI: PER NATALE È IN PREVISIONE UN’AZIONE BENEFICA IN FAVORE DI TRE ASSOCIAZIONI. Per la prima volta la sezione di mestiere degli Acconciatori lvh.apa è pronta ad organizzare una raccolta fondi nel periodo natalizio. Nei prossimi mesi gli associati interessati potranno ritirare nella sede di lvh.apa un box per le offerte ed esporlo nel proprio salone. Da metà novembre al 30 dicembre toccherà quindi ai clienti. In questo arco temporale gli artigiani cercheranno infatti di raccogliere il maggior numero di offerte possibili. Il ricavato verrà quindi distribuito a tre associazioni benefiche della nostra provincia. A consegnare le offerte saranno direttamente la presidente Sigrid Terleth e la sua consulta di mestiere. Tutti gli associati che desiderano esporre il box all’interno del proprio salone, possono rivolgersi a Katharina Gutgsell contattando il numero 0471 323 284 o scrivendo a katharina.gutgsell@lvh.it.

VENITE LA NOSTRA OPEN HOUSE! VEN, 25.10.2019 09.00–18.00 SAB, 26.10.2019 09.00–18.00 DOM, 27.10.2019 09.00–17.00

“Diamoci un taglio“ ACCONCIATORI: ANCHE QUEST’ANNO SI TAGLIERANNO I CAPELLI PER UNA GIUSTA CAUSA. Gli Acconciatori di lvh.apa hanno deciso di prendere parte alla campagna “Diamoci un taglio“. Attraverso il taglio di capelli si vuole raccogliere il materiale da riservare alle parrucche di pazienti malati di cancro. L’iniziativa è stata promossa anche quest’anno da RagionevolMente e da LILT Bolzano, con il supporto della sezione di mestiere di lvh.apa Confartigianato Imprese.

10|2019

ACCONCIATORI: LA FABAS HAIR ACADEMY HA INIZIATO IL NUOVO ANNO PER GLI ACCONCIATORI. Il nuovo anno accademico della FABAS ha preso il via: a comunicarlo gli stessi vertici dell’accademia bolzanina in occasione di una manifestazione informativa ad hoc organizzata di recente. Nell’occasione i presenti hanno ricevuto alcune importanti informazioni sull’attività della FABAS Hair Academy e sui contenuti dei singoli aggiornamenti.

LA PRIMA DEL SUO TIPO Con inclinazione doppia

NUOV O

FELDER GROUP ITALIA S.R.L. Förche 10 39040 Naz/Sciaves (BZ)

www.format-4.it Informazioni al numero 0472 832628

33

Un nuovo percorso

Squadratrice kappa 590 e-motion / x-motion


CATEGORIE | Donne nell’Artigianato

Una giungla di burocrazia DONNE: DI RECENTE GRUPPO DELLE DONNE NELL’ARTIGIANATO HA ORGANIZZATO LA PRESENTAZIONE DI UN LIBRO MOLTO INTERESSANTE, RACCOGLIENDO NUMEROSE ADESIONI.

34

Rita Egger Protagonista dell’evento.

Le Donne nell’Artigianato di lvh.apa si sono rese recentemente protagoniste della presentazione del libro “La giungla burocratica si dirada allo Tschenglsburg”. La presidente delle Donne della Bassa Val Venosta Rita Egger ha sottolineato l’importanza della tematica contenuta nel libro, in quanto utile per descrivere la situazione attuale. Il libro sulla giungla burocratica è stato scritto dallo studioso venostano Josef Bernhart dell’EURAC. Nel proprio scritto l’autore descrive la particolare cultura amministrativa italiana ed il nostro paese viene visto come una realtà in cui la burocrazia regna ancora sovrana. In realtà lo stivale avrebbe anche delle buone leggi, attraverso le

quali i cittadini e gli operatori economici potrebbero gestire in modo più semplice il proprio rapporto con la pubblica amministrazione. Questa l’opinione di Bernhart. Il problema è che molti cittadini non sono a conoscenza delle suddette norme o che quest’ultime restano spesso mero diritto, senza avere effetti pratici. Da qui lo scopo del libro: far capire ai cittadini cosa è permesso, cosa non lo è e cosa sarà possibile in futuro. La parola d’ordine è “E-Government”, nota in Italia con l’acronimo SPID. Si tratta dell’identità digitale attraverso la quale è possibile utilizzare i servizi online a livello locale su myCIVIS.

10|2019

ROSWITHA OBERLECHNER Presidente circondariale Bassa Val Pusteria

Più attenzione alle donne! L’obiettivo primario nel circondario Bassa Val Pusteria è quello di ampliare le rete delle donne operanti in loco. A spiegarlo la presidente Roswitha Oberlechner. Cos’è importante in Bassa Val Pusteria? Il nostro gruppo in Val Badia è attivo dal 2001. Solo con le nuove elezioni dello scorso autunno è nato il gruppo circondariale della Bassa Val Pusteria. Al momento il nostro obiettivo è ampliare la rete tra le donne che lavorano nella nostra zona. A tal proposito abbiamo già raggiunto alcuni successi, in particolare facendo entrare all’interno della nostra comunità tre nuovi associati provenienti dalla Bassa Val Pusteria. L’auspicio è di ottenere anche in futuro ulteriori successi di questo tenore.

Quali obiettivi perseguono le Donne nell’Artigianato a livello locale? Cambierebbe volentieri qualcosa? Al centro della nostra rete vi è senza alcun dubbio la comunità. Per il futuro mi auguro di poter continuare a confrontarmi con le mie colleghe su esperienze comuni, raccogliendo al contempo nuove informazioni ed utilizzandole per crescere bene nel futuro. L’obiettivo è quello di rafforzare il nostro circondario della Bassa Val Pusteria, al fine di lavorare maggiormente in rete sostenendo attivamente l’artigianato.

Cosa si augura in generale per le Donne nell’Artigianato? Spero che tutte le donne vengano ascoltate maggiormente dalla politica, ottenendo maggior riconoscimento. Alle donne operanti nel nostro settore auguro gioia nel lavoro ed un futuro positivo e costruttivo. Spero che tutte loro ricevano l’adeguato riconoscimento per le proprie performance. Sarebbe un traguardo meritato e di vitale importanza.


Mestieri appassionanti GIOVANI ARTIGIANI: UN NUOVO FILM VUOLE AVVICINARE ALLE PROFESSIONI DELL’ARTIGIANATO.

vw

NADINE TANNER 22 anni | Morter Falegname

I nostri Giovani Artigiani Nel film Focus sui Giovani Artigiani.

Ore 6.30, Aldino. Il panettiere Daniel Kalser estrae dal forno il pane, mentre i suoi collaboratori stanno già realizzando degli Schüttelbrot e stendendo l’impasto per il prossimo pane. All’apparenza nella panetteria tutto sta procedendo come ogni giorno, ma spesso l’apparenza inganna: una troupe cinematografica sta infatti riprendendo ogni movimento all’interno della panetteria. Il motivo è semplice, ovvero realizzare un nuovo film chiamato a valorizzare l’immagine dei Giovani Artigiani. Un prodotto per il quale si è avuto modo di cercare dieci giovani artigiani motivati e di successo, pronti a diventarne i protagonisti. La pellicola mostra quando possa essere variegato ed appassionante il mondo dell’artigianato. Jasmin Fischnaller, presidente provinciale dei Giovani Artigiani lvh.apa, ha commentato: “Il nostro auspicio è che attraverso questa campagna tante persone comprendano le svariate possibilità ed i numerosi vantaggi esistenti in un mestiere artigiano. Nadine (falegname della ditta Tanner Hermann) e Philipp (frigorista della ditta Ungerer) sono altri due giovani di cui verrà mostrata la professione ed entrambi non vedono l’ora di assistere al prodotto finito: “Speriamo che nel film si possa ammirare il grande divertimento esistente nel nostro lavoro ed anche nelle riprese. Magari proprio grazie ad esso convinceremo alcuni giovani a provare una professione artigiana!” manufatto

Cosa serve nel tuo lavoro … PRECISIONE, IMPEGNO E CAPACITÀ DI DIVERTIRSI

L’artigianato dei giovani è … LA COSA PIÙ IMPORTANTE!

Non posso vivere senza ... LA MIA FAMIGLIA E I MIEI AMICI

35 10|2019


ECONOMIA E POLITICA PROTAGONISTI NELLE DECISIONI: L’artigianato non è rilevante soltanto a livello locale, bensì anche in ambito nazionale ed internazionale.

36 10|2019

Tra ottimismo e aspettative IL NUOVO GOVERNO HA OTTENUTO LA FIDUCIA DA PARTE DEL PARLAMENTO. MA QUALI SONO LE INTENZIONI PER LA MANOVRA DI BILANCIO DA INVIARE A BRUXELLES? I VERTICI DI LVH.APA CHIEDONO MAGGIORI INVESTIMENTI. Quello vissuto in agosto da gran parte degli italiani è stato ben diverso dal sogno di una notte di mezza estate. La crisi di Governo aperta dal Ministro degli Interni Matteo Salvini ha infatti tenuto per diversi giorni tutta Italia con il fiato sospeso. Nuove elezioni? Governo tecnico? Per diverso tempo sono state diverse le strade rimaste percorribili. Prima della fine del mese tuttavia, il Movimento Cinque Stelle ed il Partito Democratico hanno trovato l’accordo per una nuova coalizione di Governo. Il Presidente del Consiglio uscente Giuseppe Conte è stato nuovamente incaricato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella di formare un Esecutivo e quest’ultimo ha prestato giuramento in data 5 settembre. Pochi giorni dopo il superamento dell’ultimo ostacolo, con la fiducia concessa tanto dal Senato quanto dalla Camera. Il mandato “regolare” del nuovo Esecutivo dovrebbe durare fino al 2023, ma visti i precedenti non tutti sono certi che i termini verranno rispettati. Cosa aspettarsi dunque in Italia nel prossimo futuro? Il periodo del costante confronto con l’Unione Europea pare ormai alle spalle e Conte sta spingendo in una direzione filo-europea. L’ex Primo

Giuseppe Conte Presidente del Consiglio


Nuovo Governo | ECONOMIA E POLITICA

Strategia di crescita sostenibile Una priorità.

Ministro Paolo Gentiloni, che condivide il suddetto credo, è stato non a caso nominato Commissario italiano per l’UE. Riduzione del costo del lavoro e nessun aumento dell’IVA: i primi punti chiave del nuovo programma di Governo sono ambiziosi, ma il test di verifica dell’allineamento con gli obiettivi UE non è stato ancora superato.A tal proposito, entro metà ottobre il Governo italiano dovrà inviare un nuovo bilancio a Bruxelles. Il deficit di bilancio annuale non potrà superare il 3% del PIL ed in caso di superamento di questa soglia vi è il rischio di una sanzione. Tra gli strumenti tipici di politica economica volta a risparmio che si intendono applicare troviamo gli aumenti fiscali, misure di austerità nel settore pubblico, risparmi negli investimenti pubblici e privatizzazioni. “L’Italia ha indubbiamente bisogno di una strategia di crescita sostenibile – ha affermato il presidente di lvh.apa Confartigianato Imprese Martin Haller -. Ciò significa in particolar modo investire nelle infrastrutture materiali ed immateriali, nonché ridurre gli

L’ITALIA HA BISOGNO DI UNA STRATEGIA DI CRESCITA SOSTENIBILE. MARTIN HALLER manufatto

oneri fiscali.” Non a caso i vertici di lvh.apa hanno collaborato con l’associazione nazionale Confartigianato per supportare l’economia nazionale, nello specifico invitando ad investire nello sviluppo, nell’innovazione, nell’occupazione, nella tutela dei prodotti “made in Italy” e nella competitività tanto sul mercato nazionale che su quello internazionale. “Le necessità ed i bisogni delle aziende altoatesine sono sostanzialmente in linea con quelli delle altre province italiane – ha aggiunto Haller-. Un’ulteriore semplificazione in riferimento alla gare d’appalto pubbliche costituisce ad esempio una priorità per le piccole e medie imprese, così come l’accesso al credito o alle agevolazioni fiscali.” I veri propositi del nuovo Esecutivo saranno peraltro presto evidenti, nello specifico quando si predisporrà la nuova legge di bilancio. “Nessuno chiede di correre particolari rischi in questo campo – ha concluso il presidente di lvh.apa -. L’economia ha tuttavia bisogno di investimenti concreti per ripartire. Ci aspettiamo inoltre che questo Governo provveda a ritirare il più presto possibile l’inaccettabile ‘sconto in fattura’ stabilito nell’ultimo decreto crescita.”

L’OPINIONE DEL PRESIDENTE GIORGIO MERLETTI

La nascita di un nuovo Esecutivo ha portato ad una presa di posizione anche da parte del presidente nazionale di Confartigianato Giorgio Merletti. Quest’ultimo confida “nella volontà del Governo di realizzare in tempi rapidi, con coraggio e spirito pragmatico, un programma finalizzato a restituire fiducia e slancio all’iniziativa economica, ponendo l’artigianato e le piccole imprese al centro delle strategie di sviluppo del Paese. In questo senso, ci aspettiamo che la Legge di Bilancio punti su investimenti in infrastrutture materiali e immateriali e ad un’equa riduzione del carico fiscale. Bisogna al contempoproseguire nella semplificazione del Codice degli appalti per consentire un reale accesso anche alle piccole imprese.”

37 10|2019


ECONOMIA E POLITICA | Elezioni, Parcheggio camion

HORST PICHLER Candidato sindaco per Nova Ponente

Obiettivi concreti per il futuro Signor Pichler, lei è pronto a candidarsi come sindaco di Nova Ponente. Quali sono gli obiettivi economi-ci che intende perseguire qualora venisse eletto? Ritengo molto importante un’adeguata pianificazione dell’area di insediamento, in particolare con riferimento allo sviluppo a lungo termine della zona artigianale di Nova Ponente. Al contempo mi attiverei in favore di una politica IMI più equa e cercherei di sfruttare tutti gli spazi d’azione esistenti a livello comunale. Quanto è importante la sostenibilità? La sostenibilità rappresenta una priorità di valore anche nel nostro comune. A mio avviso

è molto importante che le aziende locali vengano sostenute e supportate. In fondo il traffico viene ridotto notevolmente se le aziende locali sopravvivono ed i prodotti ed i servizi non provengono da fuori. Ha ulteriori priorità? Gli artigiani locali hanno spesso difficoltà a fondare nuove aziende ed in diversi casi sono costretti a rinunciare ai propri obiettivi. Credo sia importante sostenere il passaggio all’indipendenza, in particolare quando i soggetti di cui si parla sono i giovani. Si potrebbe ad esempio mettere a disposizione delle start-up gli edifici vuoti esistenti in paese.

38 10|2019

Serve una soluzione! Logistic Partner since 1968.

E

Stretto, leggero, robusto!

U

R

O

PARCHEGGIO A VAL DI VIZZE

made to move

4

Portata 955 kg BERNI

GIOTTI GLADIATOR • 1.1 / 1.3l Benzina Euro 4/5 • Green Drive Hybrid Electro / Benzina

CARMAN SRL 39018 TERLANO (BZ) Via Greifensteiner 4 Vendita 0471 913151 Service 0471 507295 info@carmantrucks.com

Nuova Filiale Chienes: Chienes/Casteldarne zona artigianale 11 Tel. 0474 561106 kiens@carmantrucks.com

www.carmantrucks.com

xan4che 4 ra o

e con trazion ! le ra g te in

In occasione di un recente incontro nel comune di Val di Vizze si è parlato di una tematica da tempo cara agli artigiani locali: il parcheggio incontrollato di camion nella zona artigianale del paese. “Nonostante i divieti i mezzi pesanti, in gran parte stranieri, sono spesso presenti – ha ricordato Petra Holzer, componente del Consiglio Direttivo e portavoce del gruppo mobilità di lvh.apa -. I camion occupano l’intero spazio disponibile, lasciano rifiuti ed in generale vanno a ledere l’immagine della nostra zona artigianale.” Di concerto con il sindaco Stefan Gufler, la delegazione di lvh.apa ha riflettuto su possibili contromisure. Della medesima opinione anche Elmar Morandell, presidente dei Trasportatori di merci lvh.apa: “Siamo consapevoli che questo problema vada analizzato tenendo conto delle diverse difficoltà presenti in Alta Val d’Isarco dal punto di vista della mobilità – ha affermato Morandell-. La revoca del divieto di transito notturno in Tirolo ed il coordinamento delle misure a livello di Euregio rappresentano importanti obiettivi a medio-lungo termine. Il problema del parcheggio di Val di Vizze rappresenta una problematica di più piccole dimensioni, da risolvere quanto prima.”


NOVITÀ DAL CONSIGLIO PROVINCIALE

Il nuovo areale ferroviario di Bolzano L’AUSPICIO DEI VERTICI LVH.APA È UN COINVOLGIMENTO EFFETTIVO PER LE REALTÀ DI PICCOLE DIMENSIONI. Dopo anni di trattative, lo scorso 3 luglio è stato sottoscritto l’accordo programmatico relativo al futuro della stazione ferroviaria di Bolzano. In contemporanea è stato avviato un progetto destinato a creare un nuovo quartiere per Bolzano su una superficie di 48 ettari. Complessivamente dovranno essere costruiti un totale di 1,2 milioni di m³ tra uffici, aree commerciali e strutture pubbliche, quali stazione degli autobus, centro culturale, aree verdi e piscine. La posa dell’infrastruttura ferroviaria in direzione del Virgolo e la realizzazione di una nuova stazione sono destinate a creare lo spazio ad hoc. Il valore complessivo dell’operazione immobiliare in oggetto supera il miliardo di Euro, di cui 200 milioni solo per il trasferimento dell’infrastruttura ferroviaria e la costruzione della nuova stazione. Le spese per le istituzioni pubbliche sono stimate intorno ai 500 milioni di Euro, mentre altri 300 milioni sono stati calcolati per espropri, bonifiche ed infrastrutture del settore pubblico. I lavori di costruzione dovrebbero iniziare nel 2021. In riferimento all’ambizioso progetto, alcune perplessità sono emerse nel passato in riferimento alla concessione dell’intera area ad un singolo investitore: una scelta che ha anche causato alcune controversie all’interno del comune di Bolzano. Alla fine l’amministrazione provinciale e comunale si sono trovate concordi sul fatto che solo un’allocazione centrale possa garantire un’attuazione in modo mirato e tempestivo dei progetti infrastrutturali in favore del settore pubblico. L’auspicio di lvh.apa è che la politica locale si dimostri all’altezza delle proprie responsabilità, creando le condizioni normative utili per far sì che anche le aziende locali siano protagoniste in questo progetto, garantendo in tal modo una creazione di valore aggiunto all’interno della nostra provincia. Bolzano Inizio lavori nel 2021.

GERT LANZ Portavoce SVP in Consiglio Prov., Consigliere provinciale

“Definire i traguardi” La legge che consente l’accesso dell’Associazione dei Maestri all’interno del registro ufficiale della Camera di Commercio rappresenta senza alcun dubbio un passo molto importante: grazie a questa novità, in futuro sarà possibile far valere alcune qualifiche professionali e tecniche attraverso la registrazione nel suddetto elenco. Questo passaggio significherà al contempo un valore aggiunto per l’azienda. Quella in oggetto rappresenta una tipologia di misura su cui vogliamo concentrarci anche in futuro: dobbiamo riuscire a fare in modo che le qualifiche professionali non portino con sé unicamente i contenuti dell’apprendimento, bensì anche un valore aggiunto in termini di economia aziendale. In autunno tratteremo l’approvazione di alcune nuove leggi, tra cui ad esempio il codice per il commercio, la legge sull’edilizia abitativa ed infine il dibattito sul bilancio provinciale. Il nostro obiettivo nel corso del processo decisionale che ci troveremo di fronte è quello di coinvolgere il maggior numero possibile di addetti ai lavori ed interessati, in modo tale da favorire un processo partecipativo di successo. Alla fine la politica sarà in ogni caso responsabile delle decisioni prese e naturalmente la nostra sarà una grande sfida, visti in particolare i dibattiti degli ultimi mesi. Sarò felice di mettermi a disposizione, di fatto come siamo abituati a fare nel mondo dell’artigianato giorno dopo giorno. Il vostro

Su prenotazione è possibile svolgere un’audizione personale. Per richiederla: gerhard.lanz@landtag-bz.org manufatto

39 10|2019


ARTIGIANATO E SOCIETÁ IL LAVORO NON È TUTTO NELLA VITA: Anche trascorrere del tempo insieme è importante: gli associati di lvh.apa rispettano appieno questa filosofia…

40 10|2019

Un bis di successo ZONE FEIERUM RENON: ATMOSFERA CONVIVIALE, GRANDE DIVERTIMENTO E SPECIALITÀ CULINARIE HANNO CARATTERIZZATO L’EVENTO DI RENON. Più forti insieme! È all’insegna di questo motto che è andata in scena la seconda edizione di “Zona Feierum” a Renon. Un evento capace di caratterizzarsi non solo per l’intrattenimento, ma anche per numerose specialità culinarie. Sono stati davvero numerosi gli ospiti che hanno visitato la

01 Star bene insieme Possibile a Zone Feierum 02 Scelte importanti Diverse tipologie di birre.

zona artigianale di Collalbo per prendere parte alla sentita manifestazione. Nella Halle Stueferbau i visitatori hanno potuto testare diverse specialità di birra, un gustoso bicchiere di vino e gli hamburger degli artigiani. Ad intrattenere i presenti la musica del Dj RL Stereo. Non è mancato l’intrattenimento: i più coraggiosi si sono potuti cimentare in divertenti giochi per ottenere una bevanda gratuita. L’apprezzata manifestazione è stata organizzata dal gruppo comunale lvh.apa di Renon e dai locali Giovani Artigiani.

03 I burger degli artigiani Specialità da gustare 04 Qualità Anche da un punto di vista culinario.


Renon, Val Gardena | ARTIGIANATO E SOCIETÁ

Un compleanno speciale UNIKA: GRANDE SODDISFAZIONE PER L’EVENTO GARDENESE, ARRIVATO A COMPIERE 25 ANNI NELLA SENTITA EDIZIONE DEL 2019. Oltre 6.200 visitatori provenienti di provenienza locale, nazionale ed internazionale hanno avuto modo di visitare la quattro giorni di esposizioni dedicata ai 25 anni di Unika. Un compleanno molto sentito, nel corso del quale sono state presentate oltre 200 opere da parte dei 32 membri attivi e dei 43 ex-protagonisti dell’evento. Insomma, un vero e proprio trionfo per il mondo dell’artigianato artistico altoatesino. “Durante Unika noi artisti abbiamo avuto la possibilità di intavolare diversi dialoghi costruttivi – ha affermato il presidente di Unika Christian Stl Holzknecht -. I visitatori e gli amanti dell’arte si sono dimostrati soddisfatti, in quanto hanno avuto modo di apprezzare la varietà, l’impegno e la professionalità sviluppati negli ultimi 25 anni.”Molto apprezzati anche le visite guidate speciali ed il laboratorio creativo.

04 Lukas Mayr Essere / Sein / To be 05 Gerald Moroder Tu ed io / Du und ich / You and me 06 Oltre 200 opere Per tutti i gusti.

manufatto

41 10|2019

01 Unika Una fiera appassionante 02 25 anni Una festa per tutti 03 Ospiti d’onore Per valorizzare l’artigianato artistico.


IN CONTINUO MOVIMENTO Dedichiamo questa rubrica ai grandi temi del nostro tempo. Questo mese ci occupiamo del settore del trasporto merci e di come il digitale sta rivoluzionando la logistica.

42 10|2019

La nostra vita on-demand DAL 1993 LE MERCI SI SCAMBIANO LIBERAMENTE. OGGI LA CATENA DISTRIBUTIVA ABBRACCIA TUTTO IL GLOBO. E DOMANI? QUALI CAMBIAMENTI CI ASPETTANO? CE NE PARLA MATHIAS BRUGGER, ESPERTO DI TENDENZE DI MERCATO. Quello che oggi troviamo soltanto comodo, sta per diventare la quotidianità di tutti: le consegne direttamente a casa, ordinate con un pulsante, o magari neanche quello. Perché in una abitazione smart è

Il vostro spedizioniere di fiducia per il mercato svizzero Affidatevi alla nostra lunga esperienza di spedizionieri nell’autotrasporto transfrontaliero con la Svizzera. • Trasporto merci di tutte le misure • Min. 1 volta alla settimana Alto Adige – Svizzera – Alto Adige • Disbrigo delle pratiche doganali • Consulenza fiscale su import/export • Consulenze su forniture di stabilimenti • Possibilità di deposito intermedio a Müstair (zona confine) Inoltrateci la vostra richiesta senza impegno.

(CH) 7537 Müstair +41 81 851 60 90 admin.oswald@bluewin.ch

la lavatrice a ordinare da sola il suo detersivo, e con “Alexa” ci faremo mandare a voce un pacco di pannolini per il nostro bebè, visto che probabilmente non avremmo neanche una mano libera. Non siamo arrivati ancora a quel punto ma non ci manca molto. La strada per l’ordine digitale è ormai spianata e le grandi società internazionali se la stanno disputando, anche da noi. Amazon e compagnia bella lavorano febbrilmente su una logistica smart, in grado di portare ad ognuno di noi le cose di tutti i giorni, a prescindere da dove ci troviamo. Fino a ieri eravamo noi a recarci nel negozio in città. Oggi facciamo già parecchi ordini su internet. E domani? Cosa cambierà ancora? La catena distributiva globale ci torna utile anche a livello locale? In quest’articolo cerchiamo di mettere a fuoco le opportunità e i rischi.

BUSINESS ON-DEMAND

Ormai ci siamo abituati ad avere un accesso immediato alle informazioni. I dati e i messaggi su smartphone, tablet e PC fanno già parte della nostra vita. Oggi chi deve aspettare un ordine si spazientisce. Le merci e i servizi sono il passo successivo verso l’accelerazione. Questo vuol dire che i commercianti,


La logistica oggi | IN CONTINUO MOVIMENTO

i fornitori e i produttori devono rispondere alla domanda del cliente con tempismo e flessibilità. Perché altrimenti si insinua la concorrenza. È una gara in tempo (quasi) reale delle cosiddette “supply-chains”, le catene di distribuzione. Alla promessa di fornire “il giorno successivo” subentra il “same-day-delivery”, ossia la fornitura in giornata.Lo rendono possibile i magazzini decentralizzati ma anche un’occhiata alla sfera di cristallo virtuale. Gli specialisti come Amazon non aspettano gli ordini, li pronosticano! Già oggi analizzano i dati, i comportamenti di chi naviga su internet, e provvedono con una logistica sofisticatissima. I prodotti che ci potrebbero interessare vengono avvicinati per precauzione al nostro indirizzo. Se poi li ordiniamo davvero, sono già dalle nostre parti e quindi ci arrivano in poco tempo. Quello che sembra una bacchetta magica, è il risultato di algoritmi e di grandi investimenti.

ROBORETAIL

Nella logistica sono impiegati da tempo i robot. Nessun centro logistico può più cavarsela senza una tecnica intelligente. Tuttavia l’automazione sta entrando anche nei POS (point of sale), cioè nei negozi dove andiamo di persona. Casse con auto-scanner e pagamenti senza contanti sono solo l’inizio.

VOICE COMMERCE

Una vera novità è invece il “voice vommerce”, ossia l’evoluzione degli ormai noti ordini online sul computer. Non serve né un display né un touchscreen: l’acquisto si fa con un assistente vocale digitale. Più facile di così non si può.

DASH DELIVERY, IL PULSANTE PER L’ACQUISTO

Trionfa la comodità. Il nuovo servizio offerto dai grandi spedizionieri fa capire che direzione prendono. Il “dash” è praticamente un tuttofare elettronico.

Competenza & esperienza • Consulenza direzionale • Check-up aziendale • Analisi economica & finanziaria Trasporto rifiuti da & per l’Italia: registrazione all’albo degli operatori ecologici – categoria 6, trasporto transfrontaliero. In collaborazione con:

www.secomabz.it | martin.lantschner@secomabz.it Tel. 0471 300 730 | M. 347 712 14 20 manufatto

• Analisi controllo e management • Elaborazione di business-plan • Ristrutturazioni aziendali

Service . Consulting. Management.

43 10|2019


IN CONTINUO MOVIMENTO | La logistica oggi

Un pulsante che si può mettere dappertutto, sulla lavatrice, sul frigorifero, in bagno. Premendo questo pulsante, si mette in moto la consegna programmata di tutto quel che serve – carta igienica, ammorbidente, lo yogurt preferito – e poco dopo Amazon è già davanti alla porta.

ORDINE GLOBALE CONSEGNA LOCALE

44 10|2019

Ed è proprio qui la battaglia più dura che si disputanoagli addetti del mercato del trasporto: l’ultimo chilometro per raggiungere il cliente. Perché il vero punto debole dell’e-commerce è la consegna. Per quanto si riesca a fornire in fretta, che succede se il cliente non è in casa? I centri di distribuzione e i vicini di casa sono soltanto soluzioni di emergenza. È proprio in questo momento che molti avrebbero preferito essersi serviti in negozio. Gli spedizionieri come DHL e UPS stanno mettendo in atto grandi investimenti per trovare soluzioni a questa sfida e creano centri logistici, parchi mezzi, mettono in pista droni e software sofisticati. Entro il fine del 2019 la società logistica americana UPS avrà investito due miliardi di dollari in una rete europea. La DHL offre date di consegna a scelta in città come Berlino, Monaco e Colonia: in altre parole il cliente decide a che ora vuole che gli

venga consegnato un pacco. Sono già possibili griglie di due ore. Le grandi società logistiche tedesche si servono anche di piccole start-up locali, in grado di muoversi tempestivamente sul territorio. Il “crowd-delivery” affronta invece il problema in un altro modo. Per assicurare la consegna in poche ore, il pacco viene prelevato direttamente dal mittente che a sua volta lo fa recapitare in giornata. Un altro servizio comodo: il negozio di mobili o il centro commerciale manda a casa un corriere con gli acquisti voluminosi. Ideale per chi vive in una metropoli e non ha la macchina o per tutti coloro che non vogliano noleggiare un furgone per un unico trasporto. Ci sono molti altri esempi che qui riassumiamo. L’istituto tedesco Zukunftsinstitut li ha presentati in dettaglio nel suo report sul commercio.

VENDESI GRANDE CAPANNONE CON MAGAZZINO A FIÈ ALLO SCILIAR Grande capannone con magazzino e cortile con ampio spazio coperto per deposito materiale/posto macchine e separato edificio uffici di oltre 3.800 m2 in totale. L’immobile si trova in una zona artigianale ben sviluppata – ideale per congegnatori meccanici, attrezzisti e meccanici di macchine agricole (con carroponti e grande cabina di verniciatura, altezza 5,5 metri). Si può acquistare anche in parti frazionate. Dispone inoltre di ulteriore cubatura edificabile (ev. per la costruzione di un appartamento aziendale).

T. 0471 725 063 info@mulser-w.com


La logistica oggi | IN CONTINUO MOVIMENTO

LA LOTTA PIÙ DURA È L’ULTIMO CHILOMETRO FINO AL CLIENTE MATHIAS BRUGGER

PANE E SMOOTHIE IN BOX

Dal 2017 le ferrovie tedesche di Stoccarda e Berlino offrono i cosiddetti “DB BahnhofsBoxen”. Sono armadietti chiusi nella stazione ferroviaria, creati in collaborazione con una catena di supermercati e start-up locali. L’interessato ordina generi alimentari online e tramite una app. Fino a quando li ritira, rimangono al fresco nel box prenotato e il cliente li preleva poi comodamente quando è già sulla via di casa, “on-the-go”. Il servizio è protetto da un codice d’accesso e ideale per tutti coloro che non vogliono caricarsi con pesanti borse della spesa.

IL MIX: INTEGRATED COMMERCE

Con un progetto pilota a Berlino, i clienti di Zalando possono accedere alle offerte anche in negozi sul posto. Vale a dire che gli acquisti non vengono forniti da un centro logistico di Zalando bensì prelevati direttamente da un corriere nel negozio in città.

NEGLI USA SI PRENDE IL TAXI PER QUALSIASI TIPO DI ESIGENZA

Negli USA chi prenota un taxi con Uber può trasportare anche merci. Un’opzione interessante per le aziende, perché possono sincronizzare il loro

45 10|2019

Soppalco

gufler FORNITURE PER L’ARTIGIANATO & L’INDUSTRIA Porta Pallet

S. Martino in Passiria | +39 0473 656 413 info@gufler.bz | www.gufler.bz

Cantilever


IN CONTINUO MOVIMENTO | La logistica oggi

software logistico con UberRush attraverso Shopify. Con il tracking online il cliente vede sempre a che punto si trova la sua merce.

di produzione si trasforma in tempo di trasporto. E con le nuove stampanti 3D la cosa è assolutamete fattibile.

APPENA SFORNATI NEI CAMION “PIZZA TRUCKS”

OPPORTUNITÀ PER L’ARTIGIANATO LOCALE

Il sito zumepizza.com della Silicon Valley punta sugli alimenti freschi. Il processo si mette in atto appena arriva l’ordine, nel vero senso della parola. Le pizze preparate da robot entrano in un forno a comando remoto che sta in un camion. Il camion viaggia e intanto le pizze si cuociono, arrivando dal cliente appena sfornate. Infatti il sistema di trasporto calcola anche le condizioni di viabilità del momento. A seconda del traffico, il forno si accende per regolare il tempo di cottura fino alla fine della corsa. Un’idea rivoluzionaria quella di produrre per strada, il tempo

Non è detto che ognuno di questi esempi elencati in questo breve testo possa prendere piedi da noi, nelle vallate dell’Alto Adige. Tuttavia le buone idee si possono ricordare. Non sarebbe la prima volta che idee consolidate in altre realtà vengono trasformate in nuove soluzioni adeguate ad altre esigenze geografiche o ideate per rispettare altre abitudini. Che si tratti di una ditta di taxi che sta cercando nuovi rami d’attività oppure di aziende di trasporto locali disposte ad offrire servizi utili alle compagnie

46 10|2019

MARTIN LANTSCHNER, ESPERTO IN “TRANSPORT CONSULTING” Digitalizzazione, rischi per la tutela climatica e competitività del trasporto merci

Percorrere sempre nuove strade Essere alla guida di un’impresa di trasporto merci è oggi più che mai una grande sfida. Abbiamo chiesto all’esperto Martin Lantschner come vede il futuro di un settore molto esposto ai cambiamenti. Oggi il trasporto merci è in salute? Il trasporto merci è tanto in salute o anche tanto malato quanto lo è la nostra società di consumo. Di fatto sulle strade di tutta Europa ci sono troppi mezzi e le capacità di carico crescono incessantemente. Troppo. Vedo che la sana concorrenza si è trasformata in una guerra di prezzi. Le aziende devono per forza investire in costose tecnologie a tutela dell’ambiente ma poi devono viaggiare sottocosto, gli autisti devono affrontare condizioni di lavoro disumane. Di certo non si può più parlare di un settore economico sano. E poi il pacchetto mobilità che deve armonizzare le condizioni operative nell’UE come salari minimi e trasferimenti di autisti arriva troppo tardi. Non

si controlla neanche il traffico interno svolto da autotrasportatori stranieri, il cabotaggio. La nostra economia dipende in gran misura da servizi di trasporto rapidi e puntuali. Lei come vede il futuro? I servizi di corrieri, spedizionieri e consegne espresse sono diventati ormai irrinunciabili in una società di servizi e di informazione come la nostra. Se un tempo erano le piccole e le medie aziende i protagonisti, a partire dalla metà degli Anni 1990 si sono impadronite del mercato grandi società che per lo più hanno sede in paesi “low cost”. Le grosse realtà imprenditoriali hanno delocalizzato i loro parchi mezzi. Tutto ciò porta a


La logistica oggi | IN CONTINUO MOVIMENTO

logistiche operanti su larga scala, l’importante è non chiudersi ai cambiamenti in arrivo. Credere di poter arrestare il futuro può rivelarsi fatale, contribuire a plasmarlo una grande opportunità. La nostra terra è caraterrizzata da grande competenza e molta flessibilità del tessuto imprenditoriale. Le piccole e medie imprese artigiane sono in grado di reagire con successo alle nuove tedenze di mercato. In aggiunta conoscono a fondo le peculiarità del territorio alpino e proprio per questo possono diventare partner essenziali per elevare la competitività delle grandi società multinazionali.

La formula vincente è il know-how del mondo artigiano dei servizi, la profonda conoscenza del mercato basata sulla ricerca. Con creatività e occhi sempre aperti, i possibili rischi si trasformano in opportunità e le opportunità del mondo digitale in strumenti redditizi per molti imprenditori artigiani. Gli esempi citati sono esposti dettagliatamente nel report sul commercio 2018 dell’istituto tedesco Zukunftsinstitut.

L’autore Dr. Mathias Brugger Trendmanager di rcm-solutions Srl www.rcm-solutions.it

47 10|2019

TOP-

a offert Scarpa antinfortunistica S3 Mountain Tech Mid distorsioni concorrenziali. Al contempo anche noi consumatori dovremmo riflettere di più sulla verità dei costi e sugli effetti ambientali nessi in atto dalla catena logistica del commercio online. Come si devono attrezzare gli autotrasportatori per operare in una regione di transito come l’Alto Adige? Oggi la logistica è uno strumento di plusvalore in termini di competitività. Questo cambiamento di esigenze, e quindi della domanda, ancora oggi non è stato afferrato in pieno da molti addetti del settore. Oggi gli imprenditori del trasporto devono organizzare la propria impresa seguendo chiari criteri strategici ed avere competenze digitali. Grande disciplina nei costi e una profonda analisi dei dati sono indispensabili per guidare l’azienda in un mercato difficile e, direi, senza pietà.

171,00 €

119,90 €

+ IVA

BOLZANO

BRESSANONE

LANA

RASUN

LAVIS

OFFERTA VALIDA FINO AL 31/10/2019. FINO AD ESAURIMENTO SCORTE. manufatto


IN CONTINUO MOVIMENTO | La logistica oggi - Messaggio pubblicitario

Camion a gas sulle strade dell’Alto Adige FOPPA SRL, EGNA: GENERI ALIMENTARI E SPECIALITÀ GASRONOMICHE RAGGIUNGONO OGNI ANGOLO DELLE VALLI ALTOATESINE RISPETTANDO L’AMBIENTE, GRAZIE AI CAMION IVECO STRALIS 190240/P A CNG.

48 10|2019

CONTATTI

Foppa Srl Via Isola di Sopra, 14 39044 Egna Tel. 0471 820 095 info@foppa.com www.foppa.com

Foppa è sinonimo di freschezza dal 1961. Agli esordi dell’azienda, quello che il suo fondatore Alfons Foppa forniva a pasticcerie e ristoranti erano uova, tantissime uova fresche. Oggi sono circa 4800 gli articoli disponibili costantemente nei cinque mila metri quadrati di magazzino a Egna, nelle filiali di Molini di Tures e di Mezzolombardo. Ogni giorno i camion della Foppa Srl attraversano tutto l’Alto Adige, destinati ad alberghi e ristoranti, negozi alimentari e bar, mense e case di riposo. Spesso dall’ordine alla fornitura non passa neanche una giornata.La strepitosa espansione dell’azienda è merito anche del figlio Erich Foppa che l’ha guidata fino a poco tempo fa.

portante prestare attenzione alla nostra impronta ecologica riducendo i viaggi allo stretto necessario”, spiega Peter Foppa che oggi dirige l’azienda in terza generazione.

UN TEAM AFFIATATO E NUOVE TECNOLOGIE

MEMBRO DEL SODALIZIO PER LA NEUTRALITÀ CLIMATICA 20255

La stretta rete di distribuzione ad alta soddisfazione dei clienti è oggi arricchita da una applicazione specifica che facilita i processi di magazzino e velocizza sensibilmente le forniture. Ma la tecnologia non è tutto. Senza la grande professionalità messa in campo dalla squadra di collaboratori motivati, non è possibile mettere in moto una logistica di precisione, dall’ordine, all’assetto dei camion, all’arrivo puntale dal cliente, in tempi brevissimi fino ai più remoti paesini di montagna nelle valli dell’Alto Adige. Un fiore all’occhiello della ditta di Egna è il parco macchine. La flotta di Foppa dispone di 25 mezzi propri e di ulteriori nove camion di partner che viaggiano sotto la stessa bandiera. Tutti i mezzi sono di ultima generazione e corrispondono ai parametri ecocompatibili della classe Euro 5.

Gasser Iveco Srl Bolzano Tel. 0471 553 000 S. Lorenzo di Sebato Tel. 0474 474 514 Belluno Tel. 0437 915 100 www.gassersrl.it

TUTTO IN UN CAMION

A prescindere che siano alimenti freschi, surgelati o conserve, Foppa rifornisce i clienti tempestivamente e con un unico furgone. Nel panorama dei principali grossisti dell’Alto Adige, Foppa è l’unico a disporre di camion con una ripartizione di temperature. “In un territorio alpino fragile come il nostro, è im-

01 Consegna Il nuovo Stralis 190S40/P CNG per la Foppa Srl 02 Trasporto ecologico Con il gas metano per una mobilità sostenibile

Nel 2016 la Foppa Srl ha aderito al sodalizio per la neutralità climatica 2025. Nell’ambito di questa iniziativa, i responsabili delle aziende si impegnano a misurare regolarmente le emissioni di CO₂ causate dalla loro attività aziendale con l’intento di ridurle o quanto meno di compensarle. Per la Foppa Srl sono ormai scelte scontate usare solo carta riciclata, garantire parte dell’approvigionamento energetico tramite impianti di fotovoltaico sul tetto, puntare sulla digitalizzazione o comprare auto elettriche che i dipendenti e i clienti possono caricare gratuitamente nel piazzale dell’azienda. “Il nostro lavoro è neutro nei confronti del clima”, conferma il titolare e continua, “l’onore di essere tra i principali fornitori del settore alberghiero altoatesino è al tempo stesso un onere che assumiamo volentieri per preservare la natura ancora intatta del nostro territorio montano. E’ quindi fondamentale avere cura delle risorse naturali.”

IL NUOVO STRALIS CNG

In rispetto delle direttive guida del sodalizio per la neutralità climatica, la Foppa ha integrato il suo parco mezzi – già all’avanguardia – acquistando un


La logistica oggi - Messaggio pubblicitario | IN CONTINUO MOVIMENTO

nuovissimo STRALIS 190S40/ CNG a gas compresso. Come quasi tutti i motori a gas metano, anche quello della Iveco funziona con il principio degli ottani. Il trattamento del gas di scarico avviene senza additivi ed è molto più semplice di quello del diesel. Complessivamente il costo del motore a gas è superiore di circa il 30 percento rispetto al diesel, quantifica Siegfried Kofler della Iveco Gasser di Bolzano. In compenso però, considerando i prezzi bassi del carburante, si può contare su una riduzione dei co-

sti totali (TCO) del nove percento. “L’intera gamma dei camion STRALIS è disponibile con motori a gas”, precisa Kofler. A seconda della destinazione o dell’infrastruttura, nello STRALIS si possono implementare motori a gas liquido LNG oppure a gas metano CNG. Con quest’ultimo, un pieno garantisce un’autonomia di 570 chilometri. Per l’utilizzo che ne fa in Alto Adige, dove l’unico distributore LNG è a Vipiteno, Peter Foppa ha puntato su un CNG e si rifornisce nel distributore di gas a Bolzano sud.

ASTA ONLINE il 23/24.10.19

per chiusura azienda Inventario completo della ditta

Tirolfenster ViDi GmbH

Peter Foppa Il cliente ordina e la fornitura arriva in giornata

ca. 400 pos.: macchinari per produzione di finestre di legno: squadratrici, seghe format, piallatrici, frese, presse, piccole macchine, bordatrici, punzonatrici, impilatrici, attrezzi manuali e molto altro Sede: Oberlienz 96, At-9903 Oberlienz Sopralluogo: 21.10.19 dalle ore 10 alle 15 infos - online da subito - su

www.auktionshaus-ath.de Tel.Nr: +49 9407 94890

manufatto

LA TUA CHANCE! Sei interessato/a a rilevare una azienda altoatesina di distribuzione all’ingrosso, ben avviata, nel settore del riscaldamento e della ventilazione? Diventa imprenditore e rileva tutto il nostro portafoglio clienti e fornitori, il magazzino e 20 anni di esperienza. Ti garantiamo tutto il nostro sostegno tecnico e commerciale per iniziare. Scrivi a: meinebewerbung. bz@gmail.com

49 10|2019


ALLA RIBALTA: novità di mercato, tendenze, prodotti, storie di impresa, pubblicità.

Scorte di pellet ORDINATE ORA I PELLET PER L’INVERNO!

50 10|2019

Perché riscaldare con i pellet? Perché a differenza dei combustibili fossili come petrolio e gas, considerati i responsabili principali dell’effetto serra, i pellet rilasciano la stessa quantità di CO₂ quanta ne veniva assorbita in precedenza dall’albero da cui si è rilevato il legno per la loro produzione. Di conseguenza il riscaldamento a pellet è neutro in termini di CO₂ e rispettoso dell’ambiente. La ditta Federer Pellets è nata nel 2012 con l’intento di rifornire il mercato altoatesino in cui la domanda di pellet è in continua crescita. La materia prima si ottiene sotto forma di trucioli di abeti che provengono esclusivamente da foreste locali e che costituiscono gli scarti delle segherie altoatesine. Federer Pellets, di sede a Pontifes, è l’unica azienda del territorio con certificazione EN PLUS A1. Garantisce una produzione di altissima qualità nel proprio stabilimento e la consegna ai clienti senza sviluppo di polvere. Federer Pellets Il primo produttore altoatesino di pellet con vendita diretta

8

ac

la

tory

Passo v erso

LA VETRINA

Kli m aF

IMPIEGARE LA TECNOLOGIA MIGLIORE Alcune soluzioni tecniche sembrano più convenienti di altre. Di solito la scelta migliore, nella valutazione a lungo termine, è quella di per optare per macchine più efficienti, in quanto i costi di esercizio e di manutenzione sono spesso molto più elevati dei costi d’acquisto. Per trovare la soluzione migliore è quindi importante considerare diversi aspetti: qualità, prestazione, consumo energetico e costi - fondamentali per un utilizzo razionale dell’energia. Ulteriori informazioni all’indirizzo www.klimafactory.it.

WEGER climatizza FILIALE DI BOLZANO AFFIDATA A PETER ANDERGASSEN

Era il 1977 quando l’azienda di Chienes WEGER, dell’omonima famiglia, aprì la sua attività. Oggi WEGER è un global player nel comparto dei sistemi di climatizzazione ed opera in 25 paesi, sempre in mano alla dinastia di famiglia. Di recente la filiale di Bolzano di WEGER è stata affidata a Peter Andergassen. Il suo predecessore Egon Zöschg si è infatti ritirato dopo 18 anni di fedele servizio. L’offerta spazia dai progetti ai servizi, dai prodotti al montaggio, dalla logistica all’assistenza. Anche con Peter Andergassen i molti clienti di Bolzano continueranno ad essere in buone mani.

CONTATTO Federer Pellets Zona Klingelschmied, 53/2 39040 Castelrotto Pontives - Val Gardena Tel. 0471 786 226 info@federer-pellets.com

WEGER con Peter Andergassen alla Fiera Hotel A Bolzano dal 14 al 17 ottobre, pad. CD, stand D23/02


Messaggio pubblicitario

La stampa 3D costruisce il futuro

POSTA DI GROHE

GROHE, BRUNICO: PRIMA GIORNATA DEDICATA ALL’INNOVAZIONE PER INDUSTRIA E ARTIGIANATO CON GRANDE AFFLUENZA DI IMPRENDITORI E ADDETTI.

Grande interesse Conferenza sulla stampa 3D con Frederik S. Diergarten (sopra a sin.), PVH Future Lab Srl, nella foto con Karlheinz Grohe

A settembre la Grohe Srl di Brunico ha promosso una giornata di incontro sulla digitalizzazione e sulla produzione additiva, in particolare sulla stampa 3D. “La stampa 3D non è una nuova invenzione, esiste dalla metà degli Anni 1980. Nel frattempo la tecnologia ha fatto passi da gigante e proprio negli ultimi anni i costi di ogni stampa si sono progressivamente ridotti. Tra il 2014 e il 2020, la stampa 3D registra una crescita esponenziale del 400 percento”. Questi in breve i contenuti esposti da Gerd Peintner, esperto in materia digitale della ditta Grohe durante la conferenza. I campi applicativi sono oggi la medicina e l’industria automobilistica, mentre la manifattura si serve di questa tecnologia per produrre componenti speciali di grande complessità.

PIATTAFORMA ONLINE PER LA STAMPA 3D

“Da poco abbiamo istituito un servizio di stampa per la produzione additiva”, spiega il titolare Karl Grohe. “Dopo una manufatto

fase di sperimentazione, insieme ai nostri partner disponiamo oggi per i nostri clienti di una piattaforma online, molto innovativa, di nome RAPID 3D. Ora siamo pronti: i clienti vi possono caricare il loro modello 3D semplicemente come un file. La piattaforma ne analizza la fattibilità e indica quale materiale si può usare per il prodotto finito.” Piccole serie, pezzi di ricambio e prototipi si possono stampare non soltanto in plastica ma anche in materiali come alluminio, acciaio e rame. Inoltre ai clienti vengono presentate varie opzioni per quanto riguarda fornitori e prezzo di produzione. In pratica questa piattaforma online fornisce un contributo sostanziale ad ottimizzare gli ordini.

“Per gli imprenditori questa piattaforma diventerà l’interlocutrice universale in materia di produzione additiva”, prosegue Grohe. “Ormai con una stampante 3D di qualità si può dare forma a prodotti nuovi e molto complessi che con i sistemi tradizionali non sarebbero realizzabili.” La piattaforma offre al cliente non solo l’analisi della stampa e della fattibilità ma anche molti altri vantaggi, fra cui una produzione più rapida ed efficiente con conseguente risparmio di costi. E’ molto interessante soprattutto per chi fabbrica prodotti di nicchia. Grazie alla piattaforma di Grohe si possono scannerizzare, digitalizzare e riprodurre ad esempio pezzi danneggiati oppure non più reperibili in commercio.

Caricate il file pronto per la stampa sulla piattaforma grohe.rapid3d.tech e dopo pochi click avete concluso l’ordine!

51 10|2019


Profile for Margareth Bernard

manufatto, ottobre 2019  

manufatto, ottobre 2019  

Profile for lvh-apa
Advertisement