Page 1

Sport p.18

Natale

DICEMBRE 2019

Periodico d’informazione locale - Anno XXVI n.189

Cultura p.17

Salute

p.35

di Padova Est

Questa copia è certificata da

3 6 7 12

p.27

TERRITORIO

Ospedale di Padova Est, c’è l’accordo PONTE SAN NICOLÒ

Amministrazione, un primo bilancio del sindaco VIGONZA

Scoppia la protesta per il taglio degli alberi

Chiama Ora

SAONARA

351-6777004

Chiama Ora

Crollano 351-6777004 in 12 anni le emissioni Co2 PA SS

PO

RT

PA SS

PO

RT

www.lapiazzaweb.it/vacanze www.lapiazzaweb.it/vacanze Scopri all’interno le favolose offerte scelte esclusivamente per te! Una selezione periodica di viaggi ad un prezzo vantaggioso! Viaggia con noi e i nostri giornalisti! Visita la sezione dedicata sul nostro sito www.lapiazzaweb.it

on-line:  Buon Natale e Buon Anno nuovo Germana Urbani >direttore@givemotions.it<

Ripresa dei consumi e dunque dei fatturati delle aziende. Certo i consumatori sono ancora molto cauti: l’incertezza economica del nostro Paese e le incognite che ancora aleggiano sulle aperture domenicali e sul Via Cavour, 2 · 35010 Vigonza (Pd) possibile dell’Iva non favoriscono le vendite tel/fax 049 aumento 8096713 · info@lafonteimmobiliare.it come ci siwww.lafonteimmobiliare.it potrebbe aspettare altrimenti. Nonostante questo, però, il 2019 è stato un anno con più luci che ombre e ne avevamo davvero bisogno. Va detto, però, che il 2020 si affaccia sul futuro dell’Italia già carico di aspettative: la prima tra tutte è sicuramente legata alla nuova manovra di bilancio al vaglio del Governo in carica. Ci auguriamo tutti che non sia troppo pesante o stringente, e che ci permetta, come Paese, di continuare a spendere e quindi a crescere. Se così non fosse entreremmo in una nuova fase di recessione e non se ne gioverebbe nessuno. Il Veneto soprattutto ha bisogno di sognare e sperare in qualcosa di positivo e bello. Perciò ci auguriamo che le elezioni regionali che ci aspettano in tarda primavera rappresentinoservizi per tutti i veneti alle pag 4,un 8,10 nuovo punto di partenza. Serve una svolta che tarda troppo a venire. L’autonomia resta, ormai da anni, solo una promessa. Eppure, la maggior parte dei cittadini veneti, ha continuato a votare e ad eleggere sempre la Lega e i suoi rappresentanti. Mi chiedo se non sia tempo, anche per loro, di fare un bilancio concreto delle risposte politiche che hanno ricevuto in cambio. Ora le nostre piazze ospitano sempre più spesso il nuovo movimento delle Sardine che suscita simpatia, predica la tolleranza, la gentilezza. Nonostante ciò, tutti si chiedono chi e come riuscirà a cavalcare politicamente questo nuovo fenomeno e, soprattutto, verso quale avventura ci condurrà. Sicuramente ci porterà verso un futuro possibile, come ogni novità. Giudicheremo con il tempo la bontà delle intenzioni e la realizzabilità dei sogni che le sostengono. Noi de La Piazza, nel frattempo, vi auguriamo di passare un Buon Natale con le vostre famiglie, di guardare al futuro con fiducia, di fare dei bei regali alle persone che amate e se siete ancora indecisi… Scendente in piazza, andate dal vostro commerciante di fiducia, chiedete consiglio a lui. E ricordate che la cosa più semplice è quella che più si avvicina al cuore. Buon Natale e Buon Anno nuovo.

Natale, eventi per tutti i gusti, i paesi si vestono a festa A Ponte San Nicolò mercatini e tanti spettacoli, a Codiverno di Vigonza atteso il tradizionale presepe vivente. A Noventa esposta una scultura sulla Sindone

S A G E E C U A L S E E R R U P T I M N I R E t FO i A . e S r o A n e t C n a R . PE www

Buon Natale e Buon Anno nuovo

Progetta e realizza locali e negozi su misura. Bar, Ristoranti, Pizzerie, Hotel, Pasticcerie, Panifici, Birrerie, Sushi, lounge bar, negozi in genere. Arredamenti per ufficio

Germana Urbani >direttore@givemotions.it<

È

tempo di auguri, regali, perché no, bilanci. Se escludiamo la situazione ambientale-climatica che ci ha visti muti e inermi osservare sgomenti la nostra Venezia sommersa dalle mareggiate, i nostri fiumi tenerci con il fiato sospeso per giorni e la politica delle scelte sbagliate… Ebbene, se dimentichiamo tutto questo, possiamo anche dire che il 2019 si chiude con un bilancio positivo. Almeno economicamente, con dicembre finisce un anno che molti analisti definiscono come un anno segue a pag 3 buono, di ripresa.

In questo numero il nuovo inserto consigli preziosi

334 69 84 132

info@piu3arredamenti.it

Buone feste!

per gli amanti della buona cucina e dello shopping


www.antenore.it

Energia,

che bella parola.

Una parola bella, una parola responsabile. Antenore è semplice, chiara, comprensibile. E soprattutto seria. Ama le parole buone, i fatti concreti. Da Antenore potete chiedere una verifica, un preventivo o anche solo un confronto. L’Energia è più bella, dove le parole sono sincere. L’ENERGIA DI ANTENORE. PARLIAMONE BENE.

PUNTI ENERGIA ANTENORE RUBANO (PD) via della Provvidenza, 69 tel 049 630466

LIMENA (PD) via del Santo, 54 tel 049 768792

PADOVA (PD) via del Vescovado, 10 tel 049 652535

CAMPONOGARA (VE) piazza Marconi, 7 tel 041 0986018

CHIOGGIA (VE) via Cesare Battisti, 286 tel 041 4762150

CASCINA (PI) via Tosco Romagnola, 133 tel 050 7350008


Sport p.18

3 6 7 12

p.27

Salute

p.35

di Padova Est

Questa copia è certificata da

creativestudiosrl.com

Natale

DICEMBRE 2019

Periodico d’informazione locale - Anno XXVI n.189

Cultura p.17

TERRITORIO

Ospedale di Padova Est, c’è l’accordo

Scoppia la protesta per il taglio degli alberi

Chiama Ora

351-6777004

Chiama Ora

Crollano 351-6777004 in 12 anni le emissioni Co2 RT

PA SS

Ripresa dei consumi e dunque dei fatturati delle aziende. Certo i consumatori sono ancora molto cauti: l’incertezza economica del nostro Paese e le incognite che ancora aleggiano sulle aperture domenicali e sul Via Cavour, 2 · 35010 Vigonza (Pd) possibile dell’Iva non favoriscono le vendite tel/fax 049 aumento 8096713 · info@lafonteimmobiliare.it come ci siwww.lafonteimmobiliare.it potrebbe aspettare altrimenti. Nonostante questo, però, il 2019 è stato un anno con più luci che ombre e ne avevamo davvero bisogno. Va detto, però, che il 2020 si affaccia sul futuro dell’Italia già carico di aspettative: la prima tra tutte è sicuramente legata alla nuova manovra di bilancio al vaglio del Governo in carica. Ci auguriamo tutti che non sia troppo pesante o stringente, e che ci permetta, come Paese, di continuare a spendere e quindi a crescere. Se così non fosse entreremmo in una nuova fase di recessione e non se ne gioverebbe nessuno. Il Veneto soprattutto ha bisogno di sognare e sperare in qualcosa di positivo e bello. Perciò ci auguriamo che le elezioni regionali che ci aspettano in tarda primavera rappresentinoservizi per tutti i veneti alle pag 4,un 8,10 nuovo punto di partenza. Serve una svolta che tarda troppo a venire. L’autonomia resta, ormai da anni, solo una promessa. Eppure, la maggior parte dei cittadini veneti, ha continuato a votare e ad eleggere sempre la Lega e i suoi rappresentanti. Mi chiedo se non sia tempo, anche per loro, di fare un bilancio concreto delle risposte politiche che hanno ricevuto in cambio. Ora le nostre piazze ospitano sempre più spesso il nuovo movimento delle Sardine che suscita simpatia, predica la tolleranza, la gentilezza. Nonostante ciò, tutti si chiedono chi e come riuscirà a cavalcare politicamente questo nuovo fenomeno e, soprattutto, verso quale avventura ci condurrà. Sicuramente ci porterà verso un futuro possibile, come ogni novità. Giudicheremo con il tempo la bontà delle intenzioni e la realizzabilità dei sogni che le sostengono. Noi de La Piazza, nel frattempo, vi auguriamo di passare un Buon Natale con le vostre famiglie, di guardare al futuro con fiducia, di fare dei bei regali alle persone che amate e se siete ancora indecisi… Scendente in piazza, andate dal vostro commerciante di fiducia, chiedete consiglio a lui. E ricordate che la cosa più semplice è quella che più si avvicina al cuore. Buon Natale e Buon Anno nuovo.

ANTENORE

VIGONZA

PO

Germana Urbani >direttore@givemotions.it<

A Ponte San Nicolò mercatini e tanti spettacoli, a Codiverno di Vigonza atteso il tradizionale presepe vivente. A Noventa esposta una scultura sulla Sindone

Amministrazione, un primo bilancio del sindaco

PA SS

Buon Natale e Buon Anno nuovo

Natale, eventi per tutti i gusti, i paesi si vestono a festa

PONTE SAN NICOLÒ

SAONARA

on-line: 

PO

RT

www.lapiazzaweb.it/vacanze www.lapiazzaweb.it/vacanze Scopri all’interno le favolose offerte scelte esclusivamente per te! Una selezione periodica di viaggi ad un prezzo vantaggioso! Viaggia con noi e i nostri giornalisti! Visita la sezione dedicata sul nostro sito www.lapiazzaweb.it

Buon Natale e Buon Anno nuovo

ANTENORE ENERGIA via della Provvidenza, 69 – Rubano (PD) tel 049 630466 – fax 049 635289 via del Santo, 54 – Limena (PD) tel 049 768792 – fax 049 8843294 via del Vescovado, 10 – Padova (PD) tel 049 652535 – fax 049 8360967 piazza Marconi, 7 – Camponogara (VE) tel 041 0986018 via Cesare Battisti, 286 – Chioggia (VE) tel 041 4762150 via Tosco Romagnola, 133 – Cascina (PI) tel 050 7350008

Progetta e realizza locali e negozi su misura. Bar, Ristoranti, Pizzerie, Hotel, Pasticcerie, Panifici, Birrerie, Sushi, lounge bar, negozi in genere. Arredamenti per ufficio

Germana Urbani >direttore@givemotions.it<

È

tempo di auguri, regali, perché no, bilanci. Se escludiamo la situazione ambientale-climatica che ci ha visti muti e inermi osservare sgomenti la nostra Venezia sommersa dalle mareggiate, i nostri fiumi tenerci con il fiato sospeso per giorni e la politica delle scelte sbagliate… Ebbene, se dimentichiamo tutto questo, possiamo anche dire che il 2019 si chiude con un bilancio positivo. Almeno economicamente, con dicembre finisce un anno che molti analisti definiscono come un anno segue a pag 3 buono, di ripresa.

www.antenore.it - info@antenore.it

In questo numero il nuovo inserto consigli preziosi

334 69 84 132

info@piu3arredamenti.it

Buone feste! Flavio, Autorimessa Barbarigo Padova

per gli amanti della buona cucina e dello shopping


Cari

BUONI,

a presto. Santa Claus


A Natale ti

REGALIAMO

50%

il dei tuoi acquisti in BUONI

Dal 1 al 31 dicembre ti regaliamo il 50% dei tuoi acquisti in Buoni spendibili* a partire dal 15 gennaio 2020 fino al 15 febbraio 2020. *1 Buono da 10€ ogni 40€ di spesa

ORIAGO di MIRA

Via Ghebba, 67 Tel. 041.5639923

MESTRE

Via Forte Marghera, 33 Tel. 041.3098130

PADOVA

Via Altinate, 10 Tel. 345.8026951

SILEA (TV)

C. Comm. Emisfero Tel. 0422.361658

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE (PD) C. Comm. Le Centurie Tel. 049.7423070

Vedi regolamento interno - salvo errori di stampa. Non cumulabile con altre promozioni. Promozione valida dal 01.12.19 al 31.12.19

otticaveneta.it


Via Noalese Sud, 40/4 Mellaredo di Pianiga (Ve) Tel. 041 30 30 422

giorgiomare official www.giorgiomare.it

OFFERTISSIME : Gamberoni Argentini congelati a bordo

€ 13,90 al Kg Filetto di Orata da € 16.90 a

€ 12,90 al Kg

Polpo Verace di Scoglio medio

€ 10,60 al Kg Paella da € 8.99 a

€ 7.49 al Kg

“PREZZI BASSI SEMPRE” CON LA MASSIMA QUALITÀ


3

Facciamo. il punto

www.lapiazzaweb.it

Buon Natale e Buon Anno nuovo Germana Urbani >direttore@givemotions.it<

Questa copia è certificata da

Ospedale di Padova Est, c’è l’accordo N

Zaia:”È il più grande investimento pubblico dei prossimi 20 anni”

Ripresa dei consumi e dunque dei fatturati delle aziende. Certo i consumatori sono ancora molto cauti: l’incertezza economica del nostro Paese e le incognite che ancora aleggiano sulle aperture domenicali e sul possibile aumento dell’Iva non favoriscono le vendite come ci si potrebbe aspettare altrimenti. Nonostante questo, però, il 2019 è stato un anno con più luci che ombre e ne avevamo davvero bisogno. Va detto, però, che il 2020 si affaccia sul futuro dell’Italia già carico di aspettative: la prima tra tutte è sicuramente legata alla nuova manovra di bilancio al vaglio del Governo in carica. Ci auguriamo tutti che non sia troppo pesante o stringente, e che ci permetta, come Paese, di continuare a spendere e quindi a crescere. Se così non fosse entreremmo in una nuova fase di recessione e non se ne gioverebbe nessuno. Il Veneto soprattutto ha bisogno di sognare e sperare in qualcosa di positivo e bello. Perciò ci auguriamo che le elezioni regionali che ci aspettano in tarda primavera rappresentino per tutti i veneti un nuovo punto di partenza. Serve una svolta che tarda troppo a venire. L’autonomia resta, ormai da anni, solo una promessa. Eppure, la maggior parte dei cittadini veneti, ha continuato a votare e ad eleggere sempre la Lega e i suoi rappresentanti. Mi chiedo se non sia tempo, anche per loro, di fare un bilancio concreto delle risposte politiche che hanno ricevuto in cambio. Ora le nostre piazze ospitano sempre più spesso il nuovo movimento delle Sardine che suscita simpatia, predica la tolleranza, la gentilezza. Nonostante ciò, tutti si chiedono chi e come riuscirà a cavalcare politicamente questo nuovo fenomeno e, soprattutto, verso quale avventura ci condurrà. Sicuramente ci porterà verso un futuro possibile, come ogni novità. Giudicheremo con il tempo la bontà delle intenzioni e la realizzabilità dei sogni che le sostengono. Noi de La Piazza, nel frattempo, vi auguriamo di passare un Buon Natale con le vostre famiglie, di guardare al futuro con fiducia, di fare dei bei regali alle persone che amate e se siete ancora indecisi… Scendente in piazza, andate dal vostro commerciante di fiducia, chiedete consiglio a lui. E ricordate che la cosa più semplice è quella che più si avvicina al cuore. Buon Natale e Buon Anno nuovo.

uovo ospedale a Padova Est, sottoscritto l’accordo di programma per la realizzazione del “Polo della Salute - Ospedale Policlinico di Padova” tra la Regione Veneto, l’Azienda Ospedaliera, l’Università, il Comune e la Provincia di Padova. L’annuncio è arrivato dal governatore Luca Zaia che si è detto “soddisfatto perché un altro tassello fondamentale per il futuro della sanità, non solo veneta, è andato al suo posto. Il Policlinico internazionale del Veneto e di Padova è sempre più realtà”. Questa sottoscrizione rappresenta infatti il passo fondamentale che porterà a conformare urbanisticamente le aree necessarie alla realizzazione del nuovo Polo della Salute, articolato in due distinti presidi sanitari complementari e di pari dignità dimensionale, e consentirà la rigenerazione e riqualificazione del polo storico di via Giustiniani e la realizzazione di un nuovo presidio collocato nell’area di Padova Est - San Lazzaro, secondo le più moderne ed innovative tecnologie in ambito sanitario. Un progetto di ampio respiro e che riguarda da vicino anche tutti i Comuni della cintura urbana che graFEBBRAIO Trenino rosso del Bernina vitano intorno al rilancio dell’area strategica di Padova Est. “Una casa, e Val Roseg in carrozza dalla più piccola alla più grande come quest’opera - ha aggiunto Zaia 2020 - va costruita partendo da fondamenta solide. L’accordo in questione Q U OTA I N D I ne è una parte fondamentale. Dà solidità all’intero progetto, prospettive certe, le linee da seguire per realizzare una delle più importanti opere strutturali sanitarie d’Europa”. I vari enti e soggetti coinvoltiGermana Urbani >direttore@givemotions.it< sottolineano l’importanza del gioco di squadra nel portare a termine tempo di auguri, regali, perché no, bilanci. Se esclu€ Supp.camera singola un progetto che apre nuovi scenari sul fronte dell’intera sanità veneta diamo la situazione ambientale-climatica che ci ha e della medicina universitaria. Si tratta del più grande investimento visti muti e inermi osservare sgomenti la nostra Venezia PER MAGGIORI DETTAGLI VISITA IL NOSTRO SITO WEB: www.lapiazzaweb.it/vacanze pubblico dei prossimi 20 anni, atteso anche per le previste potenzialità sommersa dalle mareggiate, i nostri fiumi tenerci con il Organizzazione tecnica: Fulvia Tour srl, via Chieppara, n° 24 45011 Adria (RO). P.Iva 00968020297 Aut. N° 717/1427 Polizza RC lavorative, non solo sul versante del personale sanitario, ma di tutto fiato sospeso per giorni e la politica delle scelte sbaglian°79933049 Allianz Spa. Protezione insolvenza/fallimento : Fondo Vacanze Felici s.c.a.r.l. Mail pec: fulviatour@pec.it cod. Dest. BA6ET11 Elena Callegaro l’indotto che gravita intorno Padova Est. te… Ebbene, se dimentichiamo tutto questo, possiamo PA SS

PO

RT

è un marchio registrato di proprietà Srl di

LE

di Padova Est

D UA

È

349€

VI

08-09 Buon Natale e Buon Anno nuovo

20

anche dire che il 2019 si chiude con un bilancio positivo. Almeno economicamente, con dicembre finisce un anno che molti analisti definiscono come un annoRedazione: È un periodico formato da 16 edizioni locali mensilmente Direzione, Amministrazione e segueLocale: a pag 3 Direttore responsabile (ad interim) buono, di ripresa. recapitato a 206.516 famiglie del Veneto. Concessionaria di Pubblicità Questa edizione raggiunge le zone di Ponte San Nicolò, Noventa Padovana, Vigonza e Saonara per un numero complessivo di 13.045 copie. Iscrizione testata al Tribunale di Venezia n. 1142 del 12.04.1994; numero iscrizione ROC 32199

In questo numero il nuovo inserto consigli preziosi

via Lisbona, 10 · 35127 Padova tel. 049 8704884 · fax 049 6988054 >redazione@givemotions.it< >www.lapiazzaweb.it<

Germana Urbani >direttore@givemotions.it< Ornella Jovane >redazione@givemotions.it<

Periodico fondato nel 1994 da Giuseppe Bergantin Centro Stampa: Rotopress International via Breccia · Loreto (An) Questo periodico è associato alla Unione Stampa Periodica Italiana

per gli amanti della buona cucina e dello shopping Chiuso in redazione il 2 dicembre 2019


4

Ponte San Nicolò

www.lapiazzaweb.it

Festività Appuntamenti fino alla Befana

Natale, eventi nelle piazze e parrocchie Il Comune organizza “Natale a Ponte 2019”. Non mancheranno mercatini, presepi viventi e spettacoli Sarà un Natale di grandi eventi quello che è stato messo in cantiere ed organizzato dall’assessore agli eventi Alessia Ziglio e dal consigliere alla cultura Catia Zoppello. Si chiama “Natale a Ponte 2019” ed ha preso il via nel week-end dal 6 all’8 dicembre con le manifestazioni legate al santo patrono Nicola. Il via alle manifestazioni prettamente natalizie si terrà da domenica 15 dicembre con “Portobello”il mercatino a cura dell’associazione Pro Loco che si svolgerà in piazza Liberazione e nelle vie Gorato e Firenze e che

partirà alle 9 per durare sino al tramonto. Sarà l’occasione per l’inaugurazione del “presepe diffuso”, ideato e realizzato dagli “Amici della Chiesetta” e composto da sagome riproducenti scene della Natività. Saranno posizionate in vari punti del paese e visitabili a piedi con un itinerario che tocca l’antica chiesetta parrocchiale di San Nicola in via Sant’Urbano, Roncajette, il parco di villa Crescente e piazza Liberazione. Sabato 21 dicembre alle 20.45 nella Chiesa di Rio si terrà il concerto “Cantando insieme il Natale” con i cori parrocchia-

e via andare FOSSÒ

ti auguriamo il Migliore NATALE e Buone Festività! Festività ! Mangia con gusto, dal 7 GENNAIO ci pensiamo noi!

STRA R AG I

A DU

A NZ

IANI

A ZZ

I (III anno dell’infanzia e I elementare)

Lunedí 17.15-18.00 / Venerdí 16.45-17.30

❱ Lunedì e giovedì ore 15:00-16:00 (antalgica) presso Patronato - Saonara ❱ Martedì e venerdì ore 8:30-9:30 e 9:30-10:30 (over 60) presso Palazzetto dello Sport - Via XI Febbraio - Villatora

A DU

Lunedí 18.00-19.00 / Mercoledí 17.30-18.30

LTI

❱ Martedì e giovedì ore 20:00-21:00 (zumba) presso palestra scuola Primaria “Marconi” ❱ Lunedì ore 20:30-21:15 (fit moving) presso scuola Primaria “Volta” Sandon

❱ Lunedì e giovedì ore 17:30-18:30 e 18:30-19:30 presso Palazzetto dello Sport - Via XI Febbraio - Villatora ❱ Lunedì e giovedì ore 18:30-19:30 presso Palestra Scuole V. Bachelet - Saonara ❱ Martedì e venerdì ore 19:30-20:30 (pilates) presso Palazzetto dello Sport - Via XI Febbraio - Villatora

R AG

LTI

❱ Lunedì ore 17:00-18:00 e Giovedì ore 18:30-19:30 ❱ Mercoledì e venerdì ore 20:00-21:00 (fit sport) presso la palestra della scuola Primaria “Marconi” ❱ Lunedì e giovedì ore 19:10-20:10 presso la scuola Primaria “Volta” di Sandon

LTI

❱ Mercoledì e venerdì dalle 18:30-20:00 presso la palestra della scuola Primaria “Marconi”

I

A DU

IANI

❱ Martedì e venerdì ore 9:00-10:00 ❱ Martedì e venerdì ore 15:00-16:00 presso la palestra “Fantin” di via Roma, 6 - S. Pietro di Stra (dietro distretto sanitario USL)

Giochi sportivi (pallavolo, basket, pallamano...) a livello amatoriale per giovani e adulti

Mercoledì 16.45-17.30 presso la palestra “Cristian Fantin” in via Roma, 6

❱ Martedì e venerdì ore 17:30-18:30 (Gym tonic) presso Palazzetto dello Sport - Via XI Febbraio - Villatora ❱ Martedì e venerdì ore 18:30-19:30 (Gym tonic) presso Palazzetto dello Sport - Via XI Febbraio - Villatora ❱ Mercoledì ore 20:00-21:00 (Zumba fitness) presso la palestra delle Scuole - Via Bachelet - Saonara

Per info: Giorgio 349 186 17 10 unoacentofosso@gmail.com

Per info: Teresa 347 135 94 76 unoacento2@gmail.com

Per info: Teresa 347 135 94 76 unoacento2@gmail.com

PALLAGIOIA

15, nella palestra di Ponte San Nicolò, di via Don Orione, si terrà la grande festa della Pro loco in collaborazione con Ascom e Upa. Durante il pomeriggio si svolgerà la premiazione di varie iniziaitve e persone, di cittadini illustri, di sportivi, di commessi più simpatici, della vetrina natalizia più bella. Si terranno anche esibizioni di ballo e musicali. Si svolegrà l’estrazione di una lotteria e sarà presentato il programma per il carnevale. Ma le festività sono soprattutto di carattere religioso e il programma delle parrocchie è molto

Bando per l’assegnazione di alloggi pubblici

SAONARA A NZ

A ZZ

❱ Dal lunedì al venerdì dalle 15:00-18:30 a seconda della categoria di appartenenza presso le palestre scolastiche di Viale Caduti di V. Fani

li. Si esibiranno il gruppo canto “Pettirosso Roncajette” diretto da Giuliana Diserò, la corale “Jubilate deo” di Roncaglia diretta da Pierpaolo Maritan, il Coro “G&S San Leopoldo Mandic” diretto da Marina Bagagiolo e la corale “Sancta Caecilia di Rio” diretta da Emanuele Miolo. Altro appuntamento musicale domenica 5 gennaio alle 20.45 nella sala civica Unione Europea con il concerto di beneficenza “Supersonic Band” di Tombelle diretto dal maestro Aurelio Biollo. A conclusione del programma natalizio, domenica 12 gennaio alle

ricco. In quella di San Nicola di Ponte San Nicolò sabato 14 dicembre dalle 10 alle 12 si terrà l’incontro con la scuola dell’infanzia Ss. Angeli Custodi, mentre nel pomeriggio, dalle 15.30 la “Festa di Natale”con gli auguri dei bambini alle famiglie, Il Canto della Chiarastella per le vie del paese si svolgerà il 14, 15, 21 e 22 dicembre. Si terrà anche un concorso di presepi per le famiglie della parrocchia. La sera del 24 dicembre, dopo la messa della mezzanotte vi sarà lo scambio degli auguri con brindisi e cioccolatini. Lunedì 6 gennaio alle 17 si terrà il falò della Befana. Anche nelle parrocchie dei Santi Antonio e Carlo di Rio, di San Basilio di Roncaglia di San Leopoldo di Roncajette si festeggerà la sera del 24 l’arrivo del Natale con lo scambio degli auguri e lunedì 6 gennaio ci sarà la festa della Befana. Infine la parrocchia di San Fidenzio di Roncajette organizza il “Presepe Vivente” con oltre 200 figuranti grazie all’iniziativa del circolo “Noi Roncajette” e sarà inaugurato la sera del 24 dicembre. Sul sagrato attorno alla chiesa parrocchiale e negli spazi attigui saranno ricreati quadri e ambienti della tradizione natalizia in uno scenario di grande Lino Perini suggestione.

l Comune di Ponte San Nicolò ha bandito un concorso pubblico per l’assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.). Per poter partecipare al concorso gli interessati devono compilare l’apposito modulo, (in distribuzione gratuita presso l’Ufficio Pubblica Istruzione e Sport nel seguente orario: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.30 alle 13, mercoledì dalle 15.30 alle 17.30. Le domande dovranno essere presentate entro le ore 13 del giorno 20 dicembre 2019 presso l’Ufficio Pubblica istruzione e Sport (tel. 049 – 8968678) o presso l’Ufficio Protocollo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, mercoledì dalle 15.30 alle 17.30. Per la compilazione della domanda è possibile usufruire della consulenza dell’Ufficio Pubblica Istruzione e Sport, telefonando per un appuntamento al numero 049 8968678). La partecipazione al bando di concorso è consentito aI cittadini italiani o i appartenenti agli Stati all’Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia con permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo. Ai titolari dello status di rifugiato e dello status di protezione sussidiaria, agli stranieri regolarmente soggiornanti in possesso di permesso di soggiorno almeno biennale che esercitano una regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo. Inoltre devono, essere in possesso della residenza anagrafica nel Veneto da almeno cinque anni, di non essere stati condannati per il reato di “Invasione di terreni o edifici”, di non essere titolari di diritti di proprietà di usufrutto, di uso e di abitazione su immobili ubicati nel territorio nazionale o all’estero. Per quanto riguarda la situazione economica del nucleo familiare, rappresentata dall’Isee-Erp non deve superare il valore di 20.000 euro. (L.P.)


6

Ponte San Nicolò

www.lapiazzaweb.it

Amministrazione Dopo la vittoria della scorsa primavera, il sindaco Martino Schiavon annuncia interventi

“Va ristrutturata villa Crescenzo e fatta la ciclabile di via Garibaldi“ S

i chiude un anno importante, li del bellunesi, con una variazioquesto 2019, per il Comune di ne di bilancio, si vuole contribuire Ponte San Nicolò, dove la scorsa a sostenere dei progetti di ricoprimavera con le elezioni comu- struzione”. A tal proposito viene nali c’è stata la consacrazione a spontaneo chiedere se le condinuovo sindaco di Martino Schia- zioni della zona sono oramai a von, che succede a Rinuncini arprova di rischio? “Indubbiamente rivato al limite del secondo man- i lavori fatti con le vasche di ladato. Martino Schiavon della lista minazione del vicentino hanno civica “Comunità Viva” è stato ridotto i rischi di tracimazione del eletto ottenendo il 45,99% dei voti Bacchiglione - dice Schiavon - ma (3.598 preferenze) battendo gli so che la Regione ha stanziato dei sfidanti Carmelo Orlando (Lega fondi per ulteriori interventi, e mi Salvini) fermo al 35,26% (2.759 auguro vengano eseguiti per gapreferenze) e Filippa Renna (Fac- rantire il normale flusso dell’alveo ciamo Ponte) che ha racimolato e non si intervenga solo in caso il 18,75% dei voti (1.467 preferen- di emergenza. Un’altra necessità ze). Il territorio comunale che go- è il completamento dell’Idrovia vernerà durante il suo mandato Padova-Venezia che rappresenta ha problemi che si sono ripetuti oramai una priorità”. Passando al nel corso del temresto? “Di cose posipo. Attraversato dal tive - continua - ce canale Roncajette, Il paese è stato ne sono state tante. un tratto del fiume Ricordo con piacere colpito da Bacchiglione, il paeil “Festival della lense è stato colpito nel tezza” che per quatpesanti corso dei secoli da tro giorni ha portainondazioni numerose inondato tanti visitatori a zioni, dovute anche Ponte San Nicolò nel 1882, dalla presenza dei assistere a manel 1907, 1966 per mulini; in particolanifestazioni culturae nel 2010 re si ricordano quelli e sociali di pregio. le del 1882, del 1907, Mi piace ricordare del 1966 e del 2010. il progetto di amE nell’analizzare con il sindaco pliamento del centro sociale Pino Martino Schiavon i suoi primi Verde, la definizione del progetto mesi di mandato come primo cit- per gli spogliatoi del campo sportadino, lo stesso lo fa osservando tivo di Rio. Voglio pure ricordare l’attuale situazione. “Quanto ac- che è stata bandita la gara d’apcaduto a metà novembre ci ha te- palto per la ristrutturazione di nuto in allerta nel ricordo di quel villa Crescenzo, spero che le gru 2010 nel quale, io come vicesin- entrino in funzione a primavedaco, ho vissuto il dramma dell’i- ra, un progetto di oltre 1.300.000 nondazione. Per questo, consi- euro. Non vorrei poi dimenticare derato anche che allora fummo che è in fase avanzata la progetaiutati e sostenuti da molti comu- tazione della pista ciclabile lungo ni, ho ritenuto che, oltre ad esse- via Garibaldi. Una pista che verrà re stato vicino ai comuni colpiti, realizzata fra Rio e Roncaglia che Venezia in primis e tutti quelli del garantirà maggiore sicurezza per litorale veneziano, così com’era i ragazzi che raggiungeranno la Lino Perini accaduto lo scorso anno per quel- scuola”.

Martino Schiavon

Una mozione del consigliere Leonardo Volpin sul problema delle aule studio

U

na mozione sul problema delle “aule studio” è stata presentata dal gruppo di minoranza rappresentato dalla lista Civica “Facciamo Ponte” Il contenuto della mozione viene illustrato da Leonardo Volpin che ne approfondisce il significato. “I giovani studenti di Ponte San Nicolò, dalle scuole superiori all’Università, chiedono maggiori spazi da utilizzare come “aule studio”, soprattutto in periodo di sessione di esami. La biblioteca comunale esistente, pur offrendo servizi di qualità, non consente di sopperire a queste necessità. Come consigliere comunale di “Facciamo Ponte – Progetto Civico”, insieme alla collega Filippa Renna, abbiamo presentato

una mozione per impegnare l’amministrazione comunale ad individuare, nel breve tempo, spazi da adibire ad aule studio, che possano offrire un servizio agli studenti ed alle associazioni studentesche che ne avvertono fortemente il bisogno”. “Nel 2015 – ha proseguito il consigliere Leonardo Volpin - si era già tentato di far partire un’aula studio al centro civico Rigoni Stern dall’amministrazione precedente ma non è andato a buon fine. Credo fortemente che serva un maggior impegno da parte dell’amministrazione comunale nel coinvolgere i giovani per non fallire un’altra volta. I giovani ci sono e chiedono maggior centralità”. L.P.


7

Vigonza

www.lapiazzaweb.it

Taglio degli alberi, scoppia la protesta dei grillini

V

Per il Comune si tratta di alberi malati. “Fra le zone interessate, quella che porta al cimitero e il parco Aldo Moro”

“U

na strage di alberi è in atto a Vigonza.” Ecco le parole di sdegno del consigliere del Movimento 5 Stelle di Vigonza, Filippo Pastore, che va all’attacco contro le politiche intraprese dal sindaco Innocente Marangon, e dalla sua amministrazione, sulla decisione di tagliare alla base degli alberi sani trentennali lungo le vie del paese. U na delle zone colpite dalle lame delle motoseghe comunali è la via che porta al cimitero comunale dove sono stati tagliati numerosi cipressi, ammalatisi per la pessima manutenzione. E come dichiara Pastore, “anche il parco Aldo Moro di Vigonza è nella lista delle aree da tagliare, con l’idea di sostituire gli alberi monumentali con delle aiuole.

Noi urliamo a gran voce: giù le mani dagli alberi. Invece di fare piazza pulita degli alberi che sono ancora sani, è meglio che il Comune intervenga con delle manutenzioni, non solo per il verde di Vigonza, ma anche ad esempio per le condizioni precarie in cui versano molti marciapiedi e piste ciclabili.” “ N on ci sono parole per descrivere il dolore e il disagio continua il consigliere Pastore - che questa amministrazione sta arrecando ai propri cittadini. Si sentono forti, sicuri, protetti dalle leggi e spacciano questo scempio per la riorganizzazione del verde. Parlano di alberi malati invece di dire che li hanno ammorbati con la loro noncuranza e mala gestione. Non capiscono quanto sia importante contro lo

Solidarietà per il paese di Rocca Pietore

smog, il calore e il ricambio di ossigeno ogni singolo albero. Non sentono il pianto della ragazzina che vede gli alberi davanti casa, i suoi alberi, tagliati. Eppure, il pianto neanche il rumore della motosega lo soffoca.” Conclude il portavoce del Movimento 5 Stelle: “L’amministrazione non

ascolta queste testimonianze, e non ascolta neanche la raccolta firme di protesta dei cittadini, che ha superato quota 500 in pochi giorni. Questi alberi sono la memoria storica della nostra città e non si possono cancellare i ricordi per piazzarci delle aiuoManuel Matetich le”.

ince la solidarietà! Poche settimane fa sono stati consegnati i fondi raccolti nel comune vigontino a favore del territorio di Rocca Pietore, in provincia di Belluno, per i danni provocati dalla tremenda tempesta “Vaia”, che ha messo in ginocchio l’area poco più di un anno fa. La bufera scatenatasi sulle colline di Rocca Pietore, comune abitato da circa 1200 persone, ha provocato danni per decine di milioni di euro. La somma raccolta a Vigonza, pari a 2.401,26 euro, e consegnata dallo stesso sindaco Innocente Marangon al suo omologo collega Severino Andra De Bernardin ha un valore non solo economico, ma soprattutto simbolico e di vicinanza tra le due popolazioni. “Ringrazio tutti i cittadini vigontini – ha dichiarato Marangon – che hanno reso possibile tale rete di solidarietà, oltre alla protezione civile e le scuole del nostro territorio”. Anche le scuole primarie di Vigonza hanno approfondito il tema ambientale, realizzando dei disegni/ lavori per i loro rispettivi coetanei di Rocca Pietore. (M.M.)


8

Vigonza

www.lapiazzaweb.it

Eventi Pronti 310 figuranti in un’area di 3300 metri quadrati

Codiverno, presepio vivente nel segno di San Francesco È quasi tutto pronto ormai a Codiverno per la tanto attesa 23esima edizione del tradizionale presepe vivente. Come ci racconta il parroco, don Fernando Fiscon: “Anche quest’anno sarà un Natale speciale nella nostra comunità di fedeli”. Mancano pochi giorni alla celebrazione del Santo Natale, e la frazione di Codiverno si sta preparando per aprire le porte del presepe vivente al pubblico di curiosi ed affezionati all’evento. Il periodo natalizio è davvero sentito a Codiverno. Ecco perché dopo la richiesta di aiuto da parte di don Fernando per la preparazione del presepio, le adesioni di partecipazione volontaria per fornire il proprio aiuto nell’allestimento, nella realizzazione del presepe vivente e come figuranti, non si sono fatte attendere. “Una tradizione paesana” come definita dal parroco del paese, che ha coordinato l’allestimento del presepio. “Nel Presepio Vivente di quest’anno - ha affermato il sacerdote - vogliamo lasciarci guidare da San Francesco di Assisi nella riscoperta del significato del Natale e del primo presepio vivente della storia, da lui inventato. Percorrendo le varie tappe della vita del santo di Assisi riscopriremo il grande valore dell’Incarnazione di Gesù, che da ricco che era - come San Francesco- si fece povero per arricchirci col suo esempio di vita povera, semplice, fraterna e solidale con la natura, il mondo e l’intera umanità. Riscopriremo il nostro essere battezzati e invitati in questo mondo per renderlo più giusto, fraterno e unito”. Il presepe di Codiverno è divenuto negli anni un appuntamento fisso per tutta la comunità ed è una rappresentazione che raccoglie il contributo di tutto il paese, circa 310 figuranti, in uno spazio sempre rinnovato ed allargato di oltre 3.300 metri quadrati, dove ognuno dà qualcosa in termini di capacità, competenze, tempo, abilità, passione. Come ogni anno il presepe vivente ripropone diverse scene di vita tratte dall’Antico dal Nuovo Testamento (ad esempio

la Natività, l’arrivo dei Magi con i doni oro, incenso e mirra, gli incontri di Gesù nella sua vita adulta, ecc.), con un percorso tematico che accompagna i visitatori e i

fedeli dalla Chiesa, fino al centro parrocchiale, sede della mostra del libro. Anche quest’anno l’associazione “Noi 2000 - 2000 Noi”, ha voluto prendere parte ai lavori

CENTRO SPECIALIZZATO ACUFENI

di costruzione e organizzazione per il presepe vivente. L’apertura del giorno del Santo Natale, ovvero il 25 dicembre, dalle 16 alle 18, e continuerà in tutte le date festive del periodo fino a domenica 29 gennaio 2019, dalle 15 alle 18. Le altre date utili per visitare il presepe: 1, 5, 6, 12, 19, 26 gennaio 2019, dalle 15 alle 18. Il giorno dell’Epifania e domenica 26 gennaio, la sfilata per le vie del paese di tutti i figuranti del presepio alle 14:30. Manuel Matetich

Nuove assunzioni, potenziato l’organico comunale “Più dipendenti per corrispondere meglio alle esigenze dei cittadini.” Ecco la formula politica messa in campo dall’amministrazione comunale di Vigonza, guidata dal sindaco Innocente Marangon, per avvicinarsi sempre più alla popolazione. “Motivazione e Professionalità devono contraddistinguere le persone che scelgono di operare in ambito pubblico … - ha affermato il primo cittadino - perché si tratta di lavorare per la collettività, per i cittadini vigontini che hanno il diritto di rapportarsi con personale attento e rispettoso delle loro esigenze. Proprio per questo abbiamo deciso di potenziare l’organico degli uffici tanto in termini numerici quanto competenziali”. Tra il mese di novembre e dicembre sono entrati in organico: 3 nuovi agenti di Polizia Locale, per un miglior presidio del territorio, 1 impiegato amministrativo al settore Urbanistica Suap, per corrispondere alle esigenze delle attività produttive, 1 nuovo operaio per le manutenzioni, 1 impiegata per ufficio protocollo/Urp per velocizzare l’indirizzamento delle pratiche. Nel corso dell’anno sono già avvenuti altri arrivi: 1 nuovo segretario generale, 1 nuovo comandante, di trentennale esperienza e competenza, 1 nuovo ragioniere capo; 1 impiegata amministrativa al settore sociale, 1 impiegata all’anagrafe-elettorale. Non ultimo, l’amministrazione comunale da anni attiva forme di lavori di pubblica utilità con risvolti di carattere sociale. Da una parte mediante una convenzione con il Tribunale di Padova, e dall’altra nell’ambito di un Progetto Ulss6 distretto 4, sostenuto da Regione Veneto e Fondazione Cariparo, sino al limite di 10 cittadini, bisognosi di un sostegno economico nel limite di 6 mesi all’anno. (M.M.)


“Entra nei nostri negozi, sottoscrivi un Contratto Luce e Gas per Casa e il Canone RAI te lo paghiamo noi” OFFERTA VALIDA per Sottoscrizioni fino al 31/12/2019

TI ASPETTIAMO NELLE NOSTRE SEDI: SPORTELLO DI ESTE

SPORTELLO DI PORTO VIRO

via Tito Livio, 9 | 35042 Este (Pd) orari: lun-sab 09,00-13,00 15,30-18,50 tel: 392 2938421

via Roma, 4/c | 45014 Porto Viro (Ro) orari: lun-mer-ven-sab 09,00-13,00 mar-gio 15,00-19,00 tel: 0426 1881928

SPORTELLO DI SOLESINO via XX Settembre, 42 35047 Solesino (Pd) tel: 0429 770880

SPORTELLO DI MONTAGNANA via Papa Giovanni XXIII, 36 35044 Montagnana (Pd) orari: mar-mer-gio-sab 09,00-13,00 lun 14,30-18,30 tel: 337 1460535

SPORTELLO DI CONSELVE piazza XX Settembre, 9 35026 Conselve (Pd) orari: lun-ven-sab 09,00-13,00 mer 09,00-13,00 / 14,30-18,30 tel: 392 2938433

Centro Veneto Energie Srl via Fontanon, 83 | 35034 Lozzo Atestino (Pd) www.centrovenetoenergie.it informazioni: info@centrovenetoenergie.it servizio clienti: servizioclienti@centrovenetoenergie.it


10

Noventa Padovana

www.lapiazzaweb.it

“La Sindone ha davvero avvolto un corpo” Natale tra religione e scienza. L’opera dello scultore Sergio Rodella esposta in villa Valmarana fino al 21 dicembre, con tutti i documenti per realizzare il modello tridimensionale del corpo a grandezza naturale

L

’opera con la quale lo scultore Sergio Rodella, nato a Noventa Padovana, è riuscito a dimostrare con metodo scientifico, che la Sindone ha davvero avvolto un corpo sarà esposta in villa Valmarana fino al 21 dicembre. La mostra, dal titolo “Il Telo e il Corpo”, voluta dall’amministrazione comunale, è corredata da documenti, bozzetti e foto che illustrano il cosiddetto “metodo Rodella”, che ha permesso all’artista, dopo due anni di studi, di ricostruire un modello tridimensionale a grandezza naturale e che corrisponde in maniera esatta all’immagine, frontale e dorsale, presente sulla reliquia. “Il progetto è nato ancora nel 2016 quando sono stato convocato da alcuni docenti di Ingegneria dell’Università di Padova per chiedermi se dalla Sindone potevo ricostruire il corpo. - racconta Rodella. Mi hanno fornito tutte le immagini e da lì ho iniziato il mio studio. Già negli Stati Uniti avevano ten-

tato di farlo, ma poi hanno detto che era impossibile - racconta lo scultore. Piano piano invece io ho trovato un metodo geometrico, e così ho potuto dimostrare che con l’avvolgimento del telo intorno al corpo, tutto corrisponde. La Sindone ha avvolto un corpo vero, torturato e crocifisso. Abbiamo fatto anche la simulazione di una crocifissione e la postura è rimasta la stessa. Quindi tutte le anomalie che sembrava che ci fossero, vengono superate, perché nell’avvolgimento tutto torna”. L’opera è stata realizzata in gesso, ma su richiesta verrà fatta anche in marmo: “Per il momento - prosegue Rodella - me ne è stata commissionata una copia, sempre in gesso, che è stata portata in Libano. È venuto l’ambasciatore una mattina nel mio studio”. La Sindone, la reliquia più famosa del mondo, è il lenzuolo di lino conservato nel Duomo di Torino che secondo la tradizione cattolica avrebbe avvolto Gesù. La mo-

Rodella con la sua opera e l’esibizione a lui dedicata

stra in villa Valmarana sarà aperta (ingresso libero) dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 19. Giovedì 5 dicembre alle 21 Bruno Barberis, direttore scientifico del Centro Internazionale di Sindonologia di Torino, condurrà l’incontro “La Sindone: un mistero ancora

Attivi i corsi di Capoeira per bimbi dai 5 ai 13 anni Sono attivi i corsi di Capoeira nell’ex scuola Galilei in via Roma nelle due fasce di età: 5-8 anni lunedì e mercoledì dalle 16 alle 17, e 9-13 anni dalle 17 alle 18. Prova gratuita. Per informazioni: Mestre Matuto 3490615902. La disciplina aiuta a sviluppare equilibrio e concentrazione.

Pranzo sociale del centro “Bepi Borina” a Bastia di Rovolon Il centro sociale “Bepi Borina” di Noventa Padovana si riunisce per il tradizionale pranzo sociale domenica 8 dicembre alle 12.30 al ristorante Il Bastione di Bastia di Rovolon. Previsti musica, balli e lotteria (quota di partecipazione: 30 euro per i soci, 35 euro per i non soci).

Vacanze di Natale con l’arte alla Bottega del Cigno Aperte le iscrizioni ai centri invernali d’arte organizzati dall’associazione “La Bottega del Cigno” durante il periodo di chiusura natalizio delle scuole. Le date previste: 23, 24, 27, 30, 31 dicembre, 2 e 3 gennaio, con orario dalle 8 alle 13. Tutto il personale responsabile è laureato e formato per l’insegnamento. Informazioni: labottegadelcigno@gmail.com.

Via Roma, nuova illuminazione In vista la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica nella centralissima via Roma a Noventa Padovana

Il Comune ha infatti avviato una manifestazione di interesse per la progettazione di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento. Lo scopo è quello di ridurre i consumi energetici nell’ottica di un miglioramento dell’efficienza, di mettere a norma tutti gli impianti, ma anche di assicurare una maggiore sostenibilità ambientale. Un particolare occhio di riguardo dovrà andare anche all’estetica, perché i

da svelare”, mentre giovedì 12 dicembre, sempre alle 21, sarà proiettato il video “Il telo e il corpo” del regista Pier Luigi Fornasier, che documenta tutte le fasi dell’esperienza scientifica e spirituale dell’artista. Elena Callegaro

nuovi corpi illuminanti dovranno essere “adatti al contesto storico e urbano”. I lavori, una volta terminati, garantiranno anche maggiore sicurezza negli attraversamenti pedonali, davanti il municipio, la biblioteca, la chiesa, piazza Europa. Verrà inoltre migliorata e integrata anche l’illuminazione lungo il passaggio pedonale di via Roma (cosiddetto “liston”). L’importo presunto dell’opera è stato fissato dall’amministrazione comunale in 150mila euro. “Il professionista incaricato si legge nella manifestazione d’interesse - dovrà dare disponibilità alla ricerca e successiva predisposizione degli elaborati necessari per partecipare ai bandi di finanziamento attinenti all’opera in oggetto e promossi dallo Stato, dalla Regione Veneto o dalla Comunità Europea”. L’operazione per dare un nuovo look alla via principale della città, si inserisce anche negli interventi pianificati dal Comune per ottimizzare le risorse. Sulla stessa linea infatti la sostituzione progressiva dei lampioni pubblici con led, già completato l’intervento lungo l’asse viario che da Ponte di Brenta porta a Stra. Il “restyling” dell’illuminazione nella via principale del territorio comunale, sarà comunque studiato in base anche all’idea, di dare risalto ai luoghi significativi dal punto di vista architettonico, storico e culturale. E.Cal.


www.lapiazzaweb.it

11

Noventa Padovana

“Civico 65”, arrivano nuovi spazi per gli adolescenti Il centro civico a Noventana apre le porte ogni giovedì pomeriggio ai ragazzi del paese, per attività libere con la presenza di 3 educatori. Il Comune: “Così vogliamo prevenire anche fenomeni di emergenza”

N

uovi spazi per gli adolescenti. Il centro civico Alessandra Brugnolo in via Massimiliano Kolbe 65 a Noventana apre le porte ai ragazzi ogni giovedì dalle 14 alle 18. Il progetto, che è stato denominato “Civico 65” per richiamare appunto l’indirizzo nel quale si trova la struttura, rientra nel piano per le politiche giovanili “Giovani, risorsa per la comunità” che ha per capofila Padova e a cui Noventa Padovana aderisce in rete. Mettendo dunque a disposizione uno spazio sicuro ma nello stesso tempo libero, con personale dedicato e formato, l’amministrazione comunale intende creare nuove occasioni di socialità e aggregazione, anche per evitare che si formino situazioni di “vuoto” o “noia”, come dai recenti episodi dell’ultimo Halloween, con gli abitanti che si sono ritrovati a fare i conti con danni e imbrattamenti a cancelli, citofoni e portoni di casa. Si tratta dunque anche di un’iniziativa che mira a prevenire il fenomeno dell’emergenza educativa. “Ci saranno sempre tre educatori per accogliere amichevolmente i ragazzi che gravitano nell’area intorno al centro civico. - spiega l’assessore alle Politiche Scolastiche, Sofia Tisato. Non verranno però imposte delle attività a priori, l’idea è quella di una sorta di autogestione per dedicarsi insieme a qualcosa di costruttivo, anche solo fare due chiacchiere”. Gli adolescenti dunque, molti dei quali si ritrovano al parchetto o al campo da basket accanto al centro civico, ora che ci avviamo verso la stagione fredda, potranno avere a Noventa un punto di riferimento in più. “Ci è parso questo un modo utile anche per venire incontro ad alcuni residenti che in passato si erano lamentati per gli schiamazzi - conclude l’assessore comunale Sofia Tisato. Il centro civico è da sempre a disposizione di tante associazioni, ma aprire le porte al giovedì agli adolescenti significa fornire un posto in più nel quale i nostri giovani possano stare insieme”. In

parallelo si svilupperanno altre due attività, che verranno realizzate in collaborazione con l’associazione Fantaghirò e incentrate entrambe sullo scambio generazionale. Sono in arrivo dunque un laboratorio di danza al centro sociale Bepi Borina, con l’esecuzione di balli di diverse generazioni e un laboratorio teatrale intensivo che culminerà in una performance aperta al pubblico. Insomma un bel progetto pensato per combattere la marginalità nelle giovani generazioni. Elena Callegaro

Protezione Civile esercitazioni Si è svolta con successo anche quest’anno a metà novembre la mattinata dei bimbi delle terze, quarte e quinte della scuola Anna Frank insieme ai volontari del gruppo di Protezione Civile e alla polizia municipale di Noventa. Hanno illustrato i principali ambiti nei quali svolgono il loro servizio di volontariato: pronto soccorso, rischio idraulico, antincendio, codice della strada, conoscenza del territorio.

Noventa Racconta torna nel 2020 Dopo il successo della prima edizione, nel weekend a cavallo tra il 17, il 18 e il 19 aprile 2020 ritorna a Noventa Padovana il Festival dedicato agli scrittori e alla letteratura “Noventa Racconta”. Presidente della seconda edizione della rassegna che si terrà sempre in villa Valmarana, sarà l’autrice Antonella Frontani, già lo scorso anno presente tra i numerosi ospiti. A breve la presentazione del nuovo programma.


12

Saonara

www.lapiazzaweb.it

A Saonara crollano le emissioni di Co2 in12 anni

Natale fra luminarie, concerti, e iniziative parrocchiali

N

Dal 2005 al 2017 sono diminuite complessivamente del 21%, pro capite del 28%. Nello stesso periodo la popolazione è aumentata del 10%

N

el corso degli ultimi 12 anni, le emissioni nel Comune di Saonara, sono drasticamente diminuite. Questo quello che è emerso in una pubblica assemblea, che si è tenuta a inizio dicembre dal titolo : “Siccità alluvioni inquinamento atmosferico, le azioni del Comune di Saonara per il clima e l’energia”. A illustrare i dati con il sindaco di Saonara Walter Stefan, sono stati il dottor Thomas Zinato e Andrea Santi di Ecopartes. Si è rilevato che il 20% dell’energia consumata per riscaldare le abitazioni saonaresi deriva da biomasse legnose. “Dal 2005 al 2017 - hanno spiegato il sindaco Walter Stefan e i tecnici di fronte a una platea numerosa di cittadini – grazie alle azioni fatte dalle amministrazioni co-

PA SS

munali di Saonara, soprattutto a partire dal 2012, le emissioni sono diminuite complessivamente del 21%, mentre pro capite sono diminuite del 28%. Si tenga presente che invece nello stesso periodo, la popolazione di Saonara è aumentata del 10%”. Ciò significa che le politiche ambientaliste secondo l’amministrazione comunale, se perseguire nel tempo, danno risultati concreti. Si è così constatato dai grafici illustrati, che ora (cioè nel 2017 ultima rilevazione) la maggior parte delle emissioni di Co2 provengono da edifici residenziali e dai trasporti pubblici e dall’industria, e in minima parte dagli edifici comunali e illuminazione pubblica. Anche nei valori assoluti, i chilogrammi di Co2 sono di-

minuiti drasticamente con le emissioni medie famigliari, dal 2005 al 2017. Le emissioni pro famiglia nel 2005, erano di 8008 kg di Co2, ora sono 5977. Anche i consumi di energia sono diminuiti del 18% in totale e del 25% pro capite. “Questi risultati in quadro evidente di cambiamento climatico- conclude il sindaco Walter Stefan - ci fanno ben sperare. Proprio per questo,

atale, paese in festa con tante iniziative sul territorio. Il Comune di Saonara si è impegnato in queste settimane per abbellire strade e piazze. Sono state collocate luminarie a Tombelle, Villatora e nel capoluogo, anche per andare incontro alle esigenze dei commercianti del paese che puntano in molti sul Natale, per poter rilanciare gli affari dei negozi, affari che vedono in questo momento dell’anno, un buon momento per proporre i propri prodotti. Non sono mancate le luminarie anche sulle rotatorie della strada dei Vivai. Le parrocchie invece a Villatora e Tombelle, hanno organizzato mercatini davanti alle chiese nei fine settimana che precedono le festività. Nelle chiese non mancheranno concerti, mentre è atteso quello tradizionale della banda di Tombelle, in programma il 26 dicembre.

l’azione di questa amministrazione proseguirà su questa strada. A breve realizzeremo la pista ciclabile Villatora – Tombelle, puntiamo a realizzare un grande parco verde da 60 mila metri quadrati lungo l’argine dell’Idrovia, mentre continueremo nell’azione di efficientamento energetico degli edifici pubblici comunali”. Alessandro Abbadir

Scossone in giunta, si è dimessa la vicesindaco Maso

PO

RT

S

FEBBRAIO

08-09 2020

Trenino rosso del Bernina e Val Roseg in carrozza

FEBBRAIO

25-29

Sahara Experience

2020

Q U OTA I N D

I

950€

VI D UA LE

Q U OTA I N

Marrakech – Ouarzazate - Zagora e 1 notte nel deserto del Sahara.

DI

VI

349€

D UA

LE

20€

Supp.camera singola

95€

Supp.camera singola

La quota comprende: APRILE MAGGIO

29 03

Budapest

2020

Q U OTA I N D

I

730€

VI D UA LE

Viaggio in pullman GT Accompagnatore 1 pernottamento in hotel*** Sistemazione in camere doppie Trattamento in pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo Escursione con Bernina Express Escursione con carrozze/slitte trainate da Cavalli Assicurazione medico bagaglio

3 notti a Budapest 1 notte a Maribor

150€

Supp.camera singola

PER MAGGIORI DETTAGLI VISITA IL NOSTRO SITO WEB: www.lapiazzaweb.it/vacanze Organizzazione tecnica: Fulvia Tour srl, via Chieppara, n° 24 45011 Adria (RO). P.Iva 00968020297 Aut. N° 717/1427 Polizza RC n°79933049 Allianz Spa. Protezione insolvenza/fallimento : Fondo Vacanze Felici s.c.a.r.l. Mail pec: fulviatour@pec.it cod. Dest. BA6ET11

cossone in giunta a Saonara, la vicesindaca Elisabetta Maso si è dimessa in polemica con il sindaco Walter Stefan. Una giunta quella del sindaco Stefan di stampo civico poco legata agli schieramenti e con uno spiccato orientamento centriElisabetta Maso e Michela Lazzaro sta. La vicesindaca con le deleghe di cultura e ambiente si è dimessa “per motivi di ordine politico“ (di fatto da più parti letti con l’accusa al sindaco essere un accentratore). A fine novembre è stata sostituita dalla consigliera Michela Lazzaro, nominata assessore.”Per motivi di ordine politico, termina qui, con le mie dimissioni - ha scritto la Maso con una nota sui social network spiegando il lavoro fatto - la mia esperienza da vicesindaco e assessore, con questa amministrazione. Questi sette anni e mezzo sono stati per me impegnativi e ricchi, animati da passione e risultati, in cui ho messo in gioco tutta me stessa per portare contenuti e nuove opportunità per le persone della nostra terra, lavorando alacremente nel mio ruolo, così come richiesto e come ritengo giusto sia. Tutto questo ha richiesto concentrazione, passione, energia e una forte motivazione che sta alla base della crescita professionale e umana. Ritengo di avere dato molto, grazie alle numerose esperienze fatte e anche di essere cresciuta molto in termini personali e di cultura politica. Per me, è stato un grande pregio poter amministrare la mia comunità in questa esperienza unica che mi ha arricchito personalmente e professionalmente”. “Non commento – spiega Stefan – le decisioni della Maso che comunque un po’ sorprendono. Ho proceduto comunque alla sostituzione della Maso con la consigliera Lazzaro”. La giunta ora oltre al sindaco è composta dagli assessori Daniele Roberto, Simone Bettin, Adriano Tacchia, Alberto Carones, A.A. e appunto Michela Lazzaro.


15

Eventi

www.lapiazzaweb.it

Natale all’insegna della cultura Collocate a Dolo sull’Isola Bassa, in piazza Cantiere e allo Squero le luminarie. Non mancheranno spettacoli anche all’aperto pensati per favorire lo shopping

“S

arà un Natale all’insegna della cultura, dello shopping e dell’attenzione all’ambiente”. Con queste parole l’assessore alla Cultura Matteo Bellomo introduce le iniziative che il suo assessorato ha curato per rendere festosi i giorni legati al Natale sino all’Epifania. Si parte l’8 dicembre con il primo di due mercatini natalizi organizzati dall’associazione Isola Bassa in piazza Cantiere e si bisserà l’evento la domenica successiva, 15 dicembre. E sempre nell’Isola Bassa, per tutta la durata delle festività l’associazione provvederà a sistemare delle luminarie per dare luce e calore ai luoghi suggestivi dello Squero, di piazza Cantiere e dei Molini. “Quest’anno – riprende a parlare l’assessore Bellomo – vogliamo proporre delle feste di qualità con un programma che privilegia eventi di grande spessore e spettacolarità”. Una novità riguarderà la pista di pattinaggio, Bellomo puntualizza: “È stata fatta una scelta ambientale e dato incarico ad una ditta specializzata nel settore che ha costruito appositamente una pista sul ghiaccio “Ecocompatibile” con del materiale di ultima generazione, del quale non si nota la differenza con quello utilizzato per il ghiaccio. La pista sarà sistemata nel piazzale di sosta accanto al municipio”. Si parla di cultura e nelle serate di venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 gennaio il duo “Carlo&Giorgio” sarà ospite del Teatro Italia. “Per il terzo anno consecutivo – osserva Bellomo – il duo veneziano porterà a Dolo un nuovo spettacolo che ripercorre la carriera dei due comici con alcune delle loro più riuscite maschere”. Si parla di shopping e Bellomo annuncia un’iniziativa che porterà a Dolo un forte richiamo nelle giornate maggiormente dedicate agli acquisti. “Vogliamo incentivare l’attrazione con il nostro paese e lo facciamo con delle grandissime sorprese, degli C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

spettacoli di strada con grandissimi artisti che presenteranno esibizioni di alto livello. Abbiamo scelto i sabati di dicembre ed alcune date particolari, proprio perché chi arriva a Dolo, potrà ai15734632747_2019.12 MA2.pdf ammirare gli spettacoli mentre

fa lo shopping per i regali natalizi”. Gli spettacoli si terranno nelle giornate del 14, 21, 22, 24 e 26 dicembre e del 4, 5, 6 gennaio. Accanto a queste iniziative non vanno dimenticati i pre2 11/11/19 10:07 sepi, quello che da decenni si

tiene all’interno del Duomo di San Rocco, e quello semovente creato dagli “Amici del presepe” che rappresenta ogni anno una località diversa e che viene allestito nella parrocchia di Arino. Sulle manifestazioni infine

L’assessore Bellomo e decorazioni natalizie a Dolo

il commento congiunto dell’assessore Bellomo e del sindaco di Dolo Alberto Polo.”Abbiamo scelto quest’anno- dicono gli amministratori- di organizzare un Natale diverso, di grande impatto emozionale chiedendo all’arte e nello specifico al teatro, di darci una mano. Per un mese Dolo sarà infatti palcoscenico suggestivo per spettacoli capaci di emozionare e di confermare la vocazione di “Città Gentile” nella quale ciascuno possa sentirsi a proprio agio, divertirsi, fare shopping e stare con gli altri. Accanto a questo ciclo di iniziative, il grande impegno delle nostre parrocchie ci conferma nella spiritualità stessa del Natale attraverso un ciclo di concerti, alle esposizioni di presepi e agli appuntamenti religiosi propri di questo periodo dell’anno. Ovviamente non mancheranno le luminarie, i mercatini e la pista di pattinaggio sul ghiaccio. Un Natale bello, ricco, da vivere a Dolo: la migliore risposta alla spersonalizzazione e standardizzazione dei centri commerciali. Non a caso, dal 7 dicembre al 4 gennaio, il sabato pomeriggio i parcheggi “blu” diventano gratuiti. Inoltre per sostenere il week end dei saldi, oltre alle iniziative natalizie, il Comune regalerà il cinema ai bambini fino ai 10 anni”. Lino Perini


16

Provincia .

www.lapiazzaweb.it

Il fuoriclasse Ortolan Il primatista Tortu dal Brasile all’Italia in Team for Children delle sue radici D C’è un bomber davvero bomber in Prima Categoria a La Rocca. Nella rosa monselicense, infatti, milita ex nazionale brasiliano con tanto di trascorsi in Chhampions League. Si tratta di Marcel Augusto Ortolan, 38 anni attaccante brasiliano. Cresciuto nelle giovanili del Criciuma, ha giocato in Brasile per Coritiba, San Paolo, Santos, Gremio, Cruzeiro, Vasco De Gama e Mirassol. In Sudamerica ha conquistato un campionato paranaense e uno paulista, vincendo poi il titolo brasiliano nel 2007 con il San Paolo e la Coppa del Brasile con il Santos nel 2010, a fianco di Neymar. Vanta anche presenze e coppe in Corea del Sud (con Suwon Bluewings) e Giappone (in forza al Vissel Kobe, l’attuale squadra di Iniesta e David Villa) e soprattutto in Portogallo: nel 2006 ha giocato anche la Uefa Champions League con il Benfica, eliminando peraltro i campioni in carica del Liverpool. Ha giocato pure nella nazionale brasiliana

Under 23. Ora è attaccante de La Rocca Monselice in Prima Categoria. Come ma qui? Lo spiega lo stesso bomber: “Vivo ad Albignasego da pochissimi mesi: mi sono trasferito con la mia famiglia in Italia, per ripercorrere la storia e per scoprire i luoghi natali dei miei antenati. I miei nonni erano di Eraclea, mentre mia moglie Raffaela Mancini ha avi padovani. Sono venuto in Italia per ottenere la cittadinanza e mi sono innamorato di Padova e della sua provincia: ho così deciso di fermarmi qui con la mia famiglia e i miei due figli, Davi e Sara. Un mio caro amico, Aboubaker, mi ha raccontato la sua felice esperienza con La Rocca Monselice e ho deciso di fare la preparazione atletica con loro. Mi sono trovato benissimo e ho deciso di restare”. Oltre che con Neymar, Ortolan ha giocato anche con Rui Costa e Miccoli, con Robinho e Maxwell. In Brasile, al Gremio, dalle giovanili spesso arrivava in prima squadra Douglas Costa. Ha giocato anche con Alex Sandro, oggi alla Juventus: i due si sentono spesso per telefono, è rimasta una grande amicizia. (n.c.)

PA SS

a oltre dieci anni, in Oncoematologia Pediatrica a Padova, c’è un’associazione che affianca i medici del reparto fornendo materiale didattico, sostenendo l’acquisto di materiale elettromedicale, finanziando contratti di lavoro e sostenendo psicologicamente ed economicamente le famiglie dei bambini e dei ragazzi malati. Si chiama Team for Children ONLUS e nell’ultimo periodo si è dedicata a sviluppare molti progetti per i pazienti adolescenti, in un’età delicata della loro vita. Per sostenerli in questo percorso, l’associazione ha dato vita ad una squadra di calcio dei ragazzi, ha allestito una sfilata di moda e una mostra fotografica per le ragazze e si impegna quotidianamente per creare momenti in cui gli adolescenti possano divertirsi e stare insieme, dimenticando per un istante il dolore della malattia e il travaglio della degenza. A questo scopo, Team for Children ha costruito anche la Teen Zone, una “casetta” in Ospedale dove i ragazzi possono svolgere attività di studio, relax e svago, coinvolgendo anche personaggi dello spettacolo e campioni dello sport come l’attore Jgor Barbazza, il rugbista Mauro Bergamasco, il presentatore Moreno Morello.

Filippo Tortu in occasione della visita a Oncoematologia

L’ultimo in ordine di tempo è stato Filippo Tortu, primatista italiano nei 100 metri e testimonial dell’associazione, che ha voluto conoscere i “guerrieri” del reparto trascorrendo una giornata in loro compagnia. “Far parte di questo progetto per me è un onore ha raccontato l’atleta al termine della visita - Spero di essere riuscito a portare un sorriso e un po’ di allegria ai ragazzi: sono loro i veri campioni”. “Voglio ringraziare di cuore Filippo - ha commentato la Presidente di Team for Children Chiara Girello Azzena - Con la sua semplicità è riuscito a trasmettere ai nostri pazienti la forza e la determinazione per vincere la loro battaglia”. Enrico Beda

PO

FEBBRAIO

FEBBRAIO

I

349€

D UA

LE

2020

Q U OTA I N D

VI

08-09

Trenino rosso del Bernina e Val Roseg in carrozza

RT

25-29

APRILE MAGGIO

Sahara Experience

29 03

2020

Budapest

2020

20€

Supp.camera singola Q U OTA I N D

Q U OTA I N D

950€

VI

La quota comprende:

Viaggio in pullman GT Accompagnatore 1 pernottamento in hotel*** Sistemazione in camere doppie Trattamento in pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo Escursione con Bernina Express Escursione con carrozze/slitte trainate da Cavalli Assicurazione medico bagaglio

Trasferimento all’aeroporto di Bergamo a/r Volo aereo - Tasse aeroportuali Bus per visite e trasferimenti Guida e assistenza in lingua italiana Trasferimento al campo tendato nel deserto con 4x4 1 bagaglio da stiva 20 Kg 3 pernottamenti in hotel**** Tipo Hotel Atlas Asni o similare 1 notte presso il campo tendato nel Sahara Trattamento in pensione completa Assicurazione medico bagaglio

LE

LE

La quota comprende:

95€

Supp.camera singola

730€

D UA

D UA

Marrakech – Ouarzazate - Zagora e 1 notte nel deserto del Sahara.

I

VI

I

3 notti a Budapest 1 notte a Maribor La quota comprende:

150€

Supp.camera singola

Viaggio in pullman GT Accompagnatore agenzia 3 pernottamenti in hotel**** a Budapest - 1 pernottamento in hotel**** a Maribor Sistemazione in camere doppie Trattamento in pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno Ingressi: Castello Basilica di St. Stefano, Chiesa Matthia, Bastione dei Pescatori e Casa del Terrore, Visegrad nel Palazzo Reneissance di Re Mattia. Assicurazione medico bagaglio

PER MAGGIORI DETTAGLI VISITA IL NOSTRO SITO WEB: www.lapiazzaweb.it/vacanze Organizzazione tecnica: Fulvia Tour srl, via Chieppara, n° 24 45011 Adria (RO). P.Iva 00968020297 Aut. N° 717/1427 Polizza RC n°79933049 Allianz Spa. Protezione insolvenza/fallimento : Fondo Vacanze Felici s.c.a.r.l. Mail pec: fulviatour@pec.it cod. Dest. BA6ET11


17

Cultura .

www.lapiazzaweb.it

Liliana Segre interpretata da Mannino L’attrice padovana protagonista del lavoro teatrale dedicato alla superstite dell’Olocausto si racconta: dalla scoperta della passione per il palscoscenico al Liceo Fermi fino ai successi al cinema e alla tv

È

la padovana Margherita Mannino ad interpretare Liliana Segre nello spettacolo “Fino a quando la mia stella brillerà” di Lorenzo Maragoni, che porta a teatro la storia della senatrice italiana, superstite all’Olocausto e attiva testimone della Shoah italiana. Cresciuta sotto la guida di importanti maestri come Anna Maria Guarnieri, Rossella Falk, Willem Dafoe e Giuseppe Battiston, la Mannino ha già lavorato con molti registi tra cui Maurizio Scaparro, Giuseppe Emiliani e Alex Rigola. Da dove nasce questa passione? Al Liceo Fermi ho iniziato a frequentare il gruppo teatro della scuola, il nostro insegnante era Andrea Pennacchi. Una volta diplomata, ho frequentato il Teatro Popolare di Ricerca di Padova, poi mi hanno presa all’Accademia del Teatro Stabile del Veneto, allora diretta da Alberto Terrani. Intanto frequentavi anche l’Università…

Mi sono iscritta a Giurisprudenza. Devo dire che non è stato semplice conciliare studio e palcoscenico. La mattina ero in aula, poi di corsa a teatro, per poi tornare in aula il pomeriggio. Se ripenso a quei momenti, però, mi rendo conto che è stato proprio il teatro ad aiutarmi a concludere gli studi e laurearmi. Poi? Poi mi sono trasferita a Roma e lì la mia vita è cambiata: città nuova, persone nuove, dinamiche lavorative a me sconosciute. Inizialmente ero spaesata, poi con il passare del tempo ho iniziato a capire come funziona questo mondo, a muovermi con le agenzie, a gestire i tempi di questo lavoro. C’è un momento di svolta nella tua carriera? Ce ne sono due: nel 2011 sono stata scelta dal regista premio oscar Sam Mendes per lo spot di Telecom Italia. Poi, nel 2013 Maurizio Scaparro mi ha voluta

Summertime4Children al Geox Torna e raddoppia il concerto di Natale del Summertime Choir, che si esibirà al Gran Teatro Geox in un doppio spettacolo sabato 14 dicembre alle 21.00 e domenica 15 dicembre alle 17.30. Il concerto, dal titolo Summertime4Children, è organizzato in favore di Medici con l’Africa Cuamm e Associazione Nuova Famiglia. Info e biglietti su www.granteatrogeox.com. (e.b.)

Van Gogh, Monet e Degas in mostra a Palazzo Zabarella

per lo spettacolo “La Coscienza di Zeno”. È lì che ho conosciuto anche Francesco Wolf, mio attuale compagno e mio futuro marito. Hai fatto anche TV, quindi. Sì, alcune pubblicità e diverse serie. Attualmente sono impegnata sul set di Medical Report. Tra un po’ uscirà anche il film “Gli anni amari”, che racconta la vita di Mario Mieli. Cinema? Sono stata tra le protagoniste nel film “Lovers”di Matteo Vicino; ho fatto parte del cast di “Le leggi del desiderio” di Muccino e di “Effetto domino” di Rossetto. Preferisci teatro, TV o cinema? Sicuramente teatro: la sensazione di avere delle persone in carne ed ossa che ti ascoltano è davvero unica. A teatro, tra l’attore e il pubblico, si crea uno scambio di vibrazioni che regala emozioni indescrivibili. Hai avuto modo di portare sul palco grandi autori? Ho recitato Schnitzel, Goldoni,

Margherita Mannino ha già lavorato con molti registi

Shakespeare. Sono molto affezionata allo spettacolo “Le baruffe chiozzotte” di Goldoni: nel team diretto da Paolo Vario ho conosciuto attori straordinari. A breve inizierò le prove di “Morte di un commesso viaggiatore”, a fianco di Alessandro Haber per la regia di Leo Muscato. E porti sul palco anche la storia di Liliana Segre… Ne sono onorata. È un progetto nato un paio di anni fa: mi piaceva andare nelle scuole in occasio-

ne della Giornata della Memoria a raccontare la Shoah attraverso alcune letture. Mi sono imbattuta nel libro “Fino a quando la mia stella brillerà”, scritto da Daniela Palumbo e Liliana Segre e mi sono innamorata di questa donna straordinaria. Da quel girono ho cullato il sogno di portare la sua storia a teatro. Che spettacolo è? È un monologo, scritto proprio da Daniela Palumbo, la cui prima è stata il 5 novembre scorso, proprio nei giorni in cui è stata istituita la Commissione contro il razzismo e l’antisemitismo voluta fortemente dalla Segre. Attraverso questo spettacolo, mi piacerebbe poter trasmettere il suo messaggio, perché l’odio di cui la nostra società è contaminata si può combattere anche e soprattutto con la cultura. Enrico Beda

SERRAMENTI

VOLTAN GABRIELE

Oltre settanta capolavori di Edgar Degas, Eugène Delacroix, Claude Monet, Pablo Picasso e Vincent van Gogh sono in mostra a Padova fino al 1 marzo 2020. Allestita in esclusiva per l’Italia a Palazzo Zabarella e curata da Colleen Yarger, l’esposizione ripercorre il periodo da metà Ottocento ai primi decenni del Novecento, tra il Romanticismo e il Cubismo, passando attraverso la straordinaria stagione dell’Impressionismo. Le opere provengono dalla Mellon Collection of French Art del Virginia Museum of Arts. Info e biglietti su www.zabarella.it. (e.b.)

• Legno • PVC • Legno/Alluminio • Scuri • Finestre • Zanzariere • Portoni d’ingresso in legno o blindati • Porte interne • Rei 60/120 • Basculanti

Regali solidali con Emergency

• Realizzazione dalla Materia Prima al Prodotto Finito a seconda delle richieste del Cliente

L’affannosa ricerca del regalo natalizio può trasformarsi in un aiuto concreto alle vittime di guerra. A Padova, in via Riviera dei Ponti Romani 44, apre lo spazio Natale di Emergency. Dal 23 novembre al 24 dicembre, i padovani potranno trovare un ampio ventaglio di proposte solidali: agende e calendari, accessori e capi d’abbigliamento, libri e giocattoli, ma anche soluzioni originali, come i gioielli ricavati dall’alluminio delle mine antiuomo. (e.b.)

CONTINUANO LE DETRAZIONI FISCALI DEL 50% FINO A DICEMBRE 2019

MASERÀ DI PADOVA (Pd) Via Casalserugo, 12 · Tel. e Fax 049 8860692 serramentivoltan@libero.it


18

Sport

www.lapiazzaweb.it

La campionessa Ha solo 17 anni

Sofia Littamè, dal poligono di Ponso ai podi internazionali del tiro a volo

Il bel sogno di Sofia, asso del tiro a volo S

i chiama Sofia Littamè, viene da Ponso e ha solo diciassette anni, ma nel suo palmarès può già contare trofei nazionali e internazionali: solo nell’ultimo anno è salita dieci volte sul podio, vincendo medaglie in Coppa del Mondo, all’Europeo e al Mondiale. A differenza delle sue compagne di classe, però, non va in piscina e non gioca a pallavolo: Sofia è una promessa di tiro a volo e la sua passione è sbriciolare piattelli. Quando e dove hai iniziato, Sofia? “La primissima volta è stata all’età di dieci anni, ma non mi entusiasmò. Ci ho riprovato tre anni dopo e me ne sono innamorata. Ho iniziato nel campo di tiro che i miei genitori gestiscono a Ponso, dove ho passato la mia infanzia”.

È stato il tuo primo sport? “No, ho fatto anche nuoto, pallavolo e nuoto sincronizzato. Ho provato anche danza, ma nulla mi ha appassionato come il tiro”. Chi ti ha trasmesso la passione per questo sport? “Un po’ tutta la mia famiglia, in particolare mio padre che mi aiuta anche in allenamento. Inizialmente i miei genitori avrebbero preferito che facessi altro, ma quando hanno capito la mia passione autentica, mi hanno incoraggiata ad andare avanti”. Quanto ti alleni? “Moltissimo durante la stagione agonistica: in una settimana, vado cinque giorni al campo di tiro e due giorni in palestra. In estate faccio anche nuoto. Durante l’inverno, invece, mi concentro sulla

preparazione fisica in palestra”. Chi è il tuo sportivo di riferimento? “Sono due: il nuotatore Michael Phelps e Jessica Rossi, già campionessa olimpica di tiro a volo e mia grandissima amica”. Cosa bisogna avere per essere dei bravi tiratori? “Non esiste una caratteristica in particolare. Il tiro a volo è diverso dagli altri sport: ci sono moltissime tecniche e moltissimi fattori psicologici in campo, che possono modificare le prestazioni di un atleta. Sicuramente un bravo tiratore deve conoscersi a fondo, per

poter controllare il più possibile i propri pensieri e il proprio corpo durante una gara”. Quali sono le tue passioni, oltre al tiro? “Non ho moltissimo tempo per altre passioni, ma cerco comunque di ritagliarmi dei momenti per uscire con gli amici”. Cosa ne pensano di questo sport? “Li sto contagiando! Ormai tutti hanno provato almeno una volta a sparare al piattello: all’inizio fa un po’ paura, poi prendono confidenza. Mi sostengono tutti, in particolare la mia compagna di

banco Anna”. Come va a scuola? “Faccio la quarta superiore, studio ragioneria all’istituto Atestino di Este. A volte è difficile conciliare uno sport agonistico con gli impegni scolastici; i miei professori mi aiutano sempre a trovare il giusto equilibrio”. Sei giovanissima ma hai già vinto moltissimo. La soddisfazione più grande? “Sicuramente il secondo posto all’ultimo europeo. È stata la mia rivincita dopo un anno altalenante, pieno di alti e bassi. Dopo tanta fatica è arrivata questa medaglia d’argento: l’emozione che ho provato quando ho sparato l’ultima fucilata ha ripagato tutti i sacrifici”. Hai bruciato tutte le tappe. Dove vorresti arrivare? “Vorrei entrare definitivamente in un gruppo sportivo e trasformare questa mia passione nel mio lavoro. E poi… ammetto che il sogno olimpico mi sfiora, ma cerco di rimanere con i piedi per terra e fare un passo alla volta. Sono ancora piccola e ho molta strada da fare!”. Enrico B eda

Inizio stagione col botto la Virtus sogna in grande

N

Cav. Giorgio Masetto L’arte del costruire

Via Cornara, 27 Murelle di Villanova (Pd) tel 049 922 00 45 fax 049 922 90 70 impresamasetto@libero.it www.costruzionimasetto.it

ove vittorie nelle prime dieci partite e una posizione in classifica che fa venire le vertigini anche ai più ottimisti: non poteva iniziare meglio la stagione della Antenore Energia Virtus Basket, storica società padovana di pallacanestro. Protagonisti del girone B di serie B, i neroverdi hanno avuto una partenza senza precedenti, nemmeno nella storica stagione della promozione in serie A degli anni Novanta. Merito di un amalgama perfetto, un mix di talento e personalità costruito con sapienza da Gianfranco e Nicola Bernardi, rispettivamente Presidente e Direttore Generale della società. Dopo i playoff della scorsa stagione, la squadra si è rafforzata in estate con nuovi giocatori: Morgillo, Calò, Dagnello e Bianconi. Acquisti che si sono perfettamente integrati con un’ossatura già solida, formata da capitan Federico Schiavon, alla sua decima stagione all’ombra del Duomo, dal cecchino Andrea Ferrari, dal play Andrea Piazza, da Francesco De Nicolao, fratello minore di Andrea, protagonista con la Reyer Venezia. Il tutto condito dalla spensieratezza di qualche giovane promessa del settore giovanile, come Riccardo Visone e Niccolò Pellicano. Il vero fuoriclasse siede però in panchina ed è coach Daniele Rubini, capace di trasformare la squadra in una corazzata. Le avversarie più accreditate non mancano, ma grazie alla personalità del suo tecnico, ad un’ottima fase difensiva e al grande spirito di squadra, la Antenore Energia sta davvero sorprendendo tutti. (e.b.)


PA SS

PO

FEBBRAIO

RT

Trenino rosso del Bernina e Val Roseg in carrozza

08-09 2020

Q U OTA I N D

I

VI

349€

D UA

LE

20€

Supp.camera singola

FEBBRAIO

25-29

Sahara Experience

2020

La quota comprende:

Partenza da:

Viaggio in pullman GT Accompagnatore 1 pernottamento in hotel*** Sistemazione in camere doppie Trattamento in pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo Escursione con Bernina Express Escursione con carrozze/slitte trainate da Cavalli Assicurazione medico bagaglio

Treviso stazione, Treviso c/o Maggior Consiglio, Mestre area di servizio Marhghera Est di fianco hotel Holiday Inn, Padova Est parcheggio Four Points by Sheraton Monselice Uscita Autostradale, Rovigo Uscita Boara Pisani, Porto Viro P.zza Repubblica, Adria Piazzale della Coop, Rovigo centro Piazzale Centro, Badia Polesine parcheggio Lidl, Lendinara Parcheggio Famila

APRILE MAGGIO

29 03

Budapest

2020

Q U OTA I N D

Q U OTA I N D

I

VI

730€

VI

950€

D UA

D UA

La quota comprende: Trasferimento all’aeroporto di Bergamo a/r Volo aereo Tasse aeroportuali Bus per visite e trasferimenti Guida e assistenza in lingua italiana Trasferimento al campo tendato nel deserto con 4x4

1 bagaglio da stiva 20 Kg 3 pernottamenti in hotel**** Tipo Hotel Atlas Asni o similare 1 notte presso il campo tendato nel Sahara Trattamento in pensione completa Assicurazione medico bagaglio

LE

LE

Marrakech – Ouarzazate - Zagora e 1 notte nel deserto del Sahara.

95€

Supp.camera singola

I

2 notti a Budapest e 1 notte a Maribor

150€

Supp.camera singola

La quota comprende:

Partenza da:

Viaggio in pullman GT Accompagnatore agenzia 3 pernottamenti in hotel**** a Budapest 1 pernottamento in hotel**** a Maribor Sistemazione in camere doppie Trattamento in pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno Ingressi : Castello Basilica di St. Stefano, Chiesa Matthia, Bastione dei Pescatori e Casa del Terrore, Visegrad nel Palazzo Reneissance di Re Mattia. Assicurazione medico bagaglio

Treviso stazione, Treviso c/o Maggior Consiglio, Mestre area di servizio Marhghera Est di fianco hotel Holiday Inn, Padova Est parcheggio Four Points by Sheraton Monselice Uscita Autostradale, Rovigo Uscita Boara Pisani, Porto Viro P.zza Repubblica, Adria Piazzale della Coop, Rovigo centro Piazzale Centro, Badia Polesine parcheggio Lidl, Lendinara Parcheggio Famila

PER MAGGIORI DETTAGLI VISITA IL NOSTRO SITO WEB: www.lapiazzaweb.it/vacanze Organizzazione tecnica: Fulvia Tour srl, via Chieppara, n° 24 45011 Adria (RO). P.Iva 00968020297 Aut. N° 717/1427 Polizza RC n°79933049 Allianz Spa. Protezione insolvenza/fallimento : Fondo Vacanze Felici s.c.a.r.l. Mail pec: fulviatour@pec.it cod. Dest. BA6ET11


DGR 851-852-853-854-855-856 DEL 6/2019 - DGR 1986 DEL 12/2016 â&#x20AC;&#x201C;DGR 2029 DEL 12/2017 DGR 1799 del 27/11/2018 - DDR 42 del 14/01/2019 - DGR 762 del 04/06/2019


www.lapiazzaweb.it

21

#Politica

La politica in coro: il Mose va finito. Ma basterà? Dopo il disastro si riunisce il Comitatone. Il premier Conte garantisce i fondi per il completamento, ma è lunga la lista dei problemi che rimangono aperti

U

n giorno separerà la laguna dal mare, per ora il Mose un mezzo miracolo lo ha già fatto: quello di unire maggioranza e opposizione, anzi maggioranze e opposizioni, quelle di oggi e quelle di ieri. Varato definitivamente dal governo Prodi, sostenuto a spada tratta da Berlusconi e Galan, agli atti si ricorda solo l’opposizione di Massimo Cacciari quando era sindaco di Venezia. E all’indomani del disastro che ha colpito la città, il coro è pressoché unanime: il Mose va completato, nella speranza che un cantiere avviato nell’ormai lontano 2003 riesca davvero a salvare la città più bella del mondo da fenomeni meteorologici sempre più intensi. Il conto della spesa è stato fatto nell’ultimo Comitatone, riunitosi a fine novembre per fronteggiare l’emergenza. Due ore e mezza di confronto a cui hanno preso parte Zaia, i ministri Paola De Micheli, Dario Franceschini e Sergio Costa, diversi sottosegretari, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro e altri sindaci del territorio coinvolto. A presiederlo c’era il premier Conte, che ha annunciato una seconda riunione già prima di Natale in cui si parlerà anche delle grandi navi e ha intanto garantito la disponibilità dei 325 milioni di euro che ser-

vono a completare l’opera entro fine 2021. In laguna arriveranno anche 100 milioni per la Legge speciale e 120 per il marginamento di Porto Marghera, fondamentale per evitare che finiscano in acqua altri inquinanti. Aggiungiamoci i 20 milioni stanziati per fronteggiare l’emergenza e il conto è fatto: robusto, ma ben lontano dai 3 miliardi di euro che Regione e Comune hanno chiesto al governo per un intervento complessivo nell’arco dei prossimi dieci anni. Le cose, alla fine, si tengono tutte insieme, anche perché il Mose avrà comunque bisogno di una costante manutenzione e ha un costo di gestione non inferiore agli 80 milioni annui. Ma la politica, come detto, almeno sull’opportunità di completare l’opera marcia compatta. «Su Venezia siamo soddisfatti di aver ripreso in mano le fila di questo dossier - ha sottolineato Giuseppe Conte - e di avere favorito un confronto con tutte le autorità. Certo siamo di fronte a problemi vecchi di anni, ma non per questo non vogliamo assumerci tutte le nostre responsabilità. C’è il Mose, ma c’è anche la necessità di rivedere la legge speciale su Venezia». E c’è, verrebbe da aggiungere, un dato di fatto che resta di fron-

te agli occhi di tutti: anche quando sarà pronto, il Mose entrerà in funzione con acqua alta superiore ai 110 centimetri, il che vuol dire che vaste zone di Venezia resteranno a rischio allagamento con maree più ridotte, a partire da Piazza San Marco. Ecco perché il Comune è tornato a chiedere fondi per la manutenzione

ordinaria, compresi i progetti di innalzamento delle rive, senza ottenere però risposta positiva dal governo. Chissà che un aiuto non possa venire dall’Europa, visto che proprio all’indomani del Comitatone Ursula von der Leyen è stata finalmente eletta presidente della Commissione e nel suo primo

discorso ha ribadito che la “sua” Europa dovrà guardare al clima come priorità: “Siamo di fronte a un problema esistenziale per l’Europa. E come potrebbe non esserlo, quando vediamo Venezia sott’acqua e le foreste del Portogallo andare a fuoco?”. Rimane da vedere se alle parole seguiranno i fatti. Cioè i soldi.

“Progetto nato vecchio, oggi lo scenario è ben diverso” Trenino rosso del Bernina 08-09 e Val Roseg in carrozza 349€ S 20 FEBBRAIO

Q U OTA I N D

VI

I

D UA

LE

ui media trovano poco spazio, eppure sulla sua reale utilità. In buona sostanza, allora, che fare? Intanto, spiegano le assoCome peraltro quelle avanzate a suo tempo 2020 i “no Mose” esistono e resistono. Anche la preoccupazione di molti è che parametri ciazioni, fermare tutti i finanziamenti finché dal Comune guidato da Massimo Cacciari. oggi che la partita è ormai indirizzata ver- e modelli su cui è stato basato il Mose siano non si sia dimostrato che il Mose funzioni Supp.camera E se€singola fossero loro, ad aver ragione? «Se non so la naturale conclusione. E contano tra le non solo fortemente discutibili, ma siano già davvero. E poi intervenire sui tanti fattori fin funziona - ha detto Zaia nel corso della sua loro fila realtà di spicco, da Italia Nostra a superati dal cambiamento climatico, che co- qui trascurati, dalla profondità dei canali audizione in Senato - avremo sprecato più Legambiente per citarne due, che anche in stringerà la città a fronteggiare non qualche all’impatto delle grandi navi, dal livellamen- di 5 miliardi e sarebbe una tragedia, forse il occasione del Comitatone hanno ribadito occasionale emergenza ma uno scenario da to dei fondali alla perdita di sedimenti, che più grande spreco mai conosciuto nella stoche quello iniziato ormai 15 anni fa è un “allerta continua”. Specie se ilMAGGIORI mare, comeDETTAGLI hanno poco alla IL volta modificato manie-www.lapiazzaweb.it/vacanze ria della comunità internazionale». E a quel PER VISITA NOSTRO SITOinWEB: progetto nato già vecchio, talmente comqualcuno ipotizza, si innalzerà nei prossimi ra quasi irreversibile la morfologia della lapunto e con lei tutta l’Italia, Organizzazione tecnica: Fulvia Tour srl, via Chieppara, n° 24 45011 Adria (RO). P.Iva 00968020297 Aut. N° 717/1427 Polizza RC n°79933049 Allianz Spa. Protezione insolvenza/fallimento : Fondo Vacanze Felici s.c.a.r.l.Venezia, Mail pec: fulviatour@pec.it cod. Dest. BA6ET11anche plesso e rigido da suscitare enormi dubbi decenni di mezzo metro e perfino di più. E guna. Critiche pesanti, e ben argomentate. senza acqua alta affonderebbe nel ridicolo.


22

Politica

Giuseppe Pan Assessore all’agricoltura, caccia e pesca (Lega Nord)

www.lapiazzaweb.it

Roberto Marcato Lega Nord

“Il Veneto è una sorpresa “Mi ricandido in Regione continua, per le nostre eccellenze con un obiettivo: l’autonomia” sogno un marchio unico” U “I

l mio Veneto? Una sorpresa continua. Una terra che non ti aspetti, con gente dalla pelle dura, coriacea, ma dal grande, immenso cuore. Di occasioni per dimostrarlo, ce ne sono state tante, a cominciare dalla tempesta Vaia”. Parola di Giuseppe Pan, assessore regionale ad agricoltura, caccia e pesca. Cinquantasette anni, di Cittadella (PD), una laurea in Agraria e Scienze forestali conseguita a Padova, è sposato con Mara e ha due figli. Le sue grandi passioni: la natura, il rugby, lo sci, la montagna (è stato alpino) e il mare. “Non ho problemi a dire che, in questi anni, ho scoperto un Veneto che non conoscevo – afferma Pan –. Ho visto luoghi incredibili di cui sapevo l’esistenza, ma che non mi aspettavo di così grande bellezza. E poi, ho conosciuto persone ancor più incredibili: gente che, come la terra che abita e di cui si prende cura, non molla mai. Uomini e donne, giovani e anziani, intere famiglie capaci di resistere anche quando tutto rema contro, capaci di indignarsi e di combattere. Abituati a fare e a non lamentarsi, a lavorare sodo, a rimboccarsi le maniche e a rialzarsi. Questo è il Veneto di cui vado fiero e che rappresento con grande orgoglio anche ai tavoli nazionali ed europei. Un Veneto che si merita di diritto l’autonomia”. Pan è entrato in amministrazione a Cittadella nel 1994, assessore in due giunte Facco, quindi vicesindaco con Bitonci e, dal 2012, sindaco della città murata. “L’esperienza mi è stata utile, anche se non si smette mai di imparare: la macchina regionale è complessa, il comparto vanta numeri importanti che necessitano di attenzione, interventi, investimenti, progettualità continui. Quasi 800 mila ettari la superficie agricola utilizzata, 75 mila le imprese agri-

cole attive, 6,4 miliardi di euro il fatturato della produzione agricola, altrettanti quelli legati a lavorazioni e industria agroalimentare, 6, 8 i miliardi dell’export. Cifre che richiedono competenza, responsabilità, capacità di governare il presente e anticipare il futuro”. Pan è arrivato a palazzo Balbi da assessore esterno, nominato direttamente dal presidente Zaia. Una competenza che, in verità, non ha dovuto improvvisarsi viste la laurea in tasca e una professione, quella di docente di Chimica ed ecologia in ambito agrario, negli istituti superiori di Bassano del Grappa e del padovano, e una lunga esperienza grazie ad attività di consulenza e lavoro in numerose aziende agricole. “Insegnare significa formarsi di continuo. Accompagnare i ragazzi, negli anni dell’adolescenza, permette di assistere alla loro crescita e contribuire alla creazione della loro personalità. La nomina di Zaia è giunta inaspettata – ammette –. L’ho ringraziato per la fiducia accordata che ho cercato di non deludere”. Pan si è occupato di temi ad ampio raggio: dalle emergenze ambientali, condivise e affrontate insieme ai colleghi di giunta, alle battaglie nel settore della pesca fino alla caccia. Tra i prossimi obiettivi, nel settore pesca, la promozione di interventi sostenibili “stiamo lavorando alla realizzazione di reti da pesca biodegradabili e all’eliminazione della cassette di polistirolo in cui si conserva il pesce”. Infine, il suo sogno per il Veneto. “Un marchio unico, inconfondibile, per tutti i prodotti veneti della filiera agricola e agroalimentare. Si chiamerà “Made in Veneto”. Ci spero, pensare in grande è lecito. Anzi, per il nostro Veneto, direi che è d’obbligo”. Nicoleta Masetto

no degli oggetti a cui è più legato è una foto. Risale al 1976, è in bianco nero. Ritrae un gruppo di adulti e alcuni bambini. Due di loro portano l’inconfondibile cappello da alpino. Il primo a sinistra è Roberto Marcato, leghista della prima ora, oggi assessore regionale allo Sviluppo economico ed energia (ma anche ricerca e innovazione, imprenditoria femminile e giovanile). Per il 50esimo anniversario del gruppo Alpini di Piombino Dese, comune dov’è nato e vive, le locali penne nere gli hanno fatto una sorpresa e gli hanno regalato proprio quella vecchia foto, bella incorniciata. “È stata una grande emozione – afferma –. Gli Alpini mi hanno fatto dono di questa immagine in cui con la mamma, le zie e il mitico nonno alpino partecipavo con tanto di penna nera d’ordinanza a un raduno. Sono molto legato alle penne nere. Mi riconosco nello spirito di sacrificio, nell’abitudine a stringere i denti, fare fatica, scalare le montagne più alte e impervie, a non aver paura anche nel bel mezzo della tormenta o quando si tratta di dare una mano, com’è accaduto una anno fa, nella ricostruzione del dopo tempesta Vaia”. Marcato, il simbolo degli Alpini è anche …l’asino. “Ci sta pure lui. L’asino è un animale bistrattato, per nulla considerato, eppure fa il lavoro che nessuno fa, a testa bassa, senza lamentarsi, tiene pulito, fa ordine ed è un animale …da compagnia”. Regionali 2020: candidatura scontata? “Mi ricandido e con grande convinzione. A onor di cronaca, ho rinunciato volontariamente al Senato e a Bruxelles per stare in Veneto. Ho scelto la mia regione per stare a fianco dei Veneti. Nel mio cuore ci sono stampati i colori della bandiera marciana. Impossibile scalfirli anche solo di striscio”. Quale sarà il suo cavallo di battaglia? “Autonomia, autonomia, autonomia. E non solo perché lo dicono Marcato e il presidente Zaia, ma perché la chiedono a gran voce i Veneti che non dimenticano quanto accaduto al governo su tale questione. L’autonomia, comunque, non è solo una questione veneta. Io sono convinto che sarebbe la vera spending review”. Vale a dire? “Metterebbe, finalmente, i conti in ordine a partire dai costi standard. Qualche esempio? Se il pasto ospedaliero da noi costa 6 euro do-

PERON Peron Giovanni di Peron Ferdinando & C. s.a.s.

IDRAULICA · PERFORAZIONI

Diploma e medaglia d’oro per le “Antiche Botteghe” Sede legale e amministrativa: Via Caltana, 105 Officina: via Caltana, 103 · 35010 Villanova (Pd) tel. 049 922 00 11 · fax 049 922 91 54 www.peronpozzi.com · info@peronpozzi.com

vrebbe costare altrettanto nel resto d’Italia. Invece, ci sono realtà in cui si arriva a 30-35-40 euro. Mi chiedo: cosa danno da mangiare agli ospedalizzati? Forse caviale e champagne? Tutti i governi che ci hanno provato, e pure i commissari delegati alla spending review, hanno finito per dimettersi. Ripetono, tutti, la stessa motivazione: “Abbiamo fatto lo studio, ma non c’è la volontà politica”. Se continuiamo a lasciare al singolo ministro, al singolo parlamentare, al singolo presidente del consiglio fare tagli, dal momento che questi sono impopolari e il coraggio non è esattamente la caratteristica dei nostri politici, non ci arriveremo mai”. Assessore, la Lega ci metterà il “fisico” anche nella campagna per le Regionali? “C’è una frase che mi ripetono tutti, ovunque io vada: “Marcato, non mollare”. Questo dà speranza, siamo un punto di riferimento per tanta gente. Certo, ci metto il fisico e il fisico non mi manca. Sono da sempre un uomo di popolo. La gente mi abbraccia, mi stringe le mani, vuole i selfie. E non parlo solo di signore dell’età di mia madre o di pensionati, ma anche di ragazzi di quindici anni”. Come se lo spiega? “Per un leghista non essere sul territorio è una contraddizione in termini. Noi siamo esattamente quello che si vede: piazze piene, contatto diretto, socialità, dialogo, presenza su tutto il territorio, piccoli paesi inclusi. Per noi il territorio è la gente. Il motivo? La Lega è l’unico partito rivoluzionario. E rivoluzione e dissenso al sistema sono elementi assolutamente giovanili. Anche nel linguaggio il leghista tipico quando parla toglie, va al nocciolo. A un sedicenne, insomma, non puoi metterti a parlare di convergenze parallele”. Un sogno nel cassetto? “L’autonomia e, da assessore all’economia, che il Veneto ritorni, quanto prima, ai dati di Pil e occupazione del pre-crisi 2008”. Ni.Ma.

PERFORAZIONI POZZI PER USO DOMESTICO IRRIGUO - INDUSTRIALE E GEOTERMICO a circolazione diretta e a percussione con aria compressa

POMPE SOMMERSE

Fornitura · Riparazione · Assistenza Noleggio con posa in opera


24

Eventi

www.lapiazzaweb.it

Locations Il castello di San Martino della Vaneza e Villa Draghi a Montegrotto

Christmas Carol, la più bella favola di Natale, una magia tutta da vivere” N

on si tratta di uno spettacolo qualunque. Christmas Carol è la più bella favola natalizia scritta da Charles Dickens, che sarà interpretata lì, tra il pubblico, e non in un palcoscenico. Ogni stanza della location prescelta (castelli o dimore storiche) è un set che rappresenta un pezzo della favola, e gli artisti interagiscono con il pubblico, rendendolo cosi a sua volta parte della favola stessa. Gli spettacoli vengono replicati molte volte nello stesso giorno e sempre nel fine settimana: dal 7 al 23 dicembre. Cinque anni fa nasceva l’avventura chiamata Vivi la Favola, un nome che riunisce artisti e imprenditori nel campo dello spettacolo e della comunicazione, che come obbiettivo si sono posti di ricreare le atmosfere di un tempo passato attraverso le fiabe classiche piuttosto che che film cult e animazione e trasformarle in teatro spettacolo,

Dal 7 al 23 dicembre, il favoloso racconto di Charles Dickens, andrà inscena per ben 6 volte al girono grazie a un cast di 40 artisti tra attori, ballerini e performers

itinerante ed interattivo. Le produzioni, che per il momento si circoscrivono in 2 appuntamenti annuali, Christmas Carol nel periodo natalizio e Monsters’House nel periodo di Halloween, sono spettacoli dove non vi è il classico punto di vista dallo spettatore al palcoscenico, ma è lo stesso spettatore a far parte della scena. Il

gruppo di lavoro comprende realtà che si sviluppano tra la provincia di Padova e Vicenza, partendo dalla regia di Maurizio Pizzato, le coreografie di Giorgia Chiurato, scenografie e costumi di Cristian Collareda, con la direzione artistica di Luca Pizzamano; il tutto con la coordinazione lavori di TT innovazioni ed il vivaio, da cui si attinge

per il 70% del cast, della Flash Dance Academy. Molto importanti per la buona riuscita degli Spettacoli sono le meravigliose cornici dove si svolgono gli spettacoli, Il castello di San Martino della Vaneza e Villa Draghi, messe a disposizione rispettivamente dalla collaborazione con la provincia di Padova e con l’amministrazione di Montegrotto Terme. Dal 7 di Dicembre si replica per il quarto anno Christmas Carol favola tratta dai racconti di natale di Charles Dickens, dichiarata 2 anni fa la più bella e rappresentativa favola di Natale, con un cast di 40 artisti tra attori, ballerini e performers che si esibiranno in 6 repliche giornaliere che ospiteranno gruppi a numero chiuso di 35 spettatori. Per partecipare alle repliche che si svolgeranno nei week end del 7/8 14/15 21/22/23 è necessaria la prenotazione www.xmascarol.it.

A.S.D. Ginnastica e Danza Spartum: attività e risultati! L’Associazione S.D. Ginnastica e Danza Spartum è ormai completamente immersa in questo nuovo anno sportivo che l’ha già vista all’opera in eccezionali spettacoli, molteplici manifestazioni ed è stata convocata ad importanti serate di premiazione.

Le manifestazioni e gli spettacoli in cui è stata impegnata fino ad ora sono: • L’Antica Sagra del Capiteo, Sabato 21 settembre 2019 • La Giornata dello Sport con le scuole primarie del Comune di Campodarsego, che si è svolta Sabato 28 settembre 2019 • La Festa dello Sport di Campodarsego, Domenica 29 settembre 2019 • L’Antica Fiera di Arsego a cui la Spartum ha partecipato Domenica 20 Ottobre 2019 • Lo spettacolo di Halloween tenuto presso il Centro Commerciale “Le Centurie” il 27 ottobre 2019

Serata di Premiazione degli atleti meritevoli: • Gran Galà dello Sport del Camposampierese, Sabato 26 ottobre 2019: La nostra carissima atleta Elena Perin è stata premiata durante questo prestigioso evento per gli importanti risultati sportivi raggiunti negli ultimi anni nella Ginnastica Ritmica. Elena Perin da 10 anni si allena con impegno e costanza alla Spartum: ha iniziato a muovere i primi passi nella ginnastica artistica per poi capire che la sua vera passione sarebbe stata la ginnastica ritmica. Già nelle prime gare si è rivelato il suo carattere forte nonché la sua determinazione. Da più anni sia a livello regionale che nazionale si qualifica ai primi posti della classifica nelle competizioni di squadra che in quelle individuali. Per tutto il mese di novembre lo Staff Spartum e tutte le atlete sono stati inoltre impegnati nelle lezioni a porte aperte di ginnastica artistica, ritmica, danza e hip hop, il cui obiettivo è stato quello di dar modo ai genitori di vedere come viene svolto il lavoro in palestra e come esso è diversificato e personalizzato per ogni atleta e per il livello di ogni gruppo. I corsi per bambini, ragazzi e adulti del nuovo anno sportivo 2019-2020 sono ripartiti a pieno ritmo con moltissime novità tutte da scoprire: la Spartum vi aspetta in palestra per una prova gratuita delle varie discipline! Nel nostro sito www.spartum.it e sulla nostra pagina Facebook potrete restare aggiornati su tutte le informazioni relative ad orari e sedi dei corsi.


PA SS

PO

FEBBRAIO

FEBBRAIO

I

349€

D UA

LE

2020

Q U OTA I N D

VI

08-09

Trenino rosso del Bernina e Val Roseg in carrozza

RT

25-29

APRILE MAGGIO

Sahara Experience

29 03

2020

Budapest

2020

20€

Supp.camera singola Q U OTA I N D

Q U OTA I N D

950€

VI

La quota comprende:

Viaggio in pullman GT Accompagnatore 1 pernottamento in hotel*** Sistemazione in camere doppie Trattamento in pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo Escursione con Bernina Express Escursione con carrozze/slitte trainate da Cavalli Assicurazione medico bagaglio

Trasferimento all’aeroporto di Bergamo a/r Volo aereo - Tasse aeroportuali Bus per visite e trasferimenti Guida e assistenza in lingua italiana Trasferimento al campo tendato nel deserto con 4x4 1 bagaglio da stiva 20 Kg 3 pernottamenti in hotel**** Tipo Hotel Atlas Asni o similare 1 notte presso il campo tendato nel Sahara Trattamento in pensione completa Assicurazione medico bagaglio

LE

LE

La quota comprende:

95€

Supp.camera singola

730€

D UA

D UA

Marrakech – Ouarzazate - Zagora e 1 notte nel deserto del Sahara.

I

VI

I

3 notti a Budapest 1 notte a Maribor La quota comprende:

150€

Supp.camera singola

Viaggio in pullman GT Accompagnatore agenzia 3 pernottamenti in hotel**** a Budapest - 1 pernottamento in hotel**** a Maribor Sistemazione in camere doppie Trattamento in pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno Ingressi: Castello Basilica di St. Stefano, Chiesa Matthia, Bastione dei Pescatori e Casa del Terrore, Visegrad nel Palazzo Reneissance di Re Mattia. Assicurazione medico bagaglio

PER MAGGIORI DETTAGLI VISITA IL NOSTRO SITO WEB: www.lapiazzaweb.it/vacanze Organizzazione tecnica: Fulvia Tour srl, via Chieppara, n° 24 45011 Adria (RO). P.Iva 00968020297 Aut. N° 717/1427 Polizza RC n°79933049 Allianz Spa. Protezione insolvenza/fallimento : Fondo Vacanze Felici s.c.a.r.l. Mail pec: fulviatour@pec.it cod. Dest. BA6ET11


on-line: DICEMBRE 2019

sotti

1,90€

Ricette

ri iale Spec

www.cottoecrudo.it Più di 4.000.000 di visitatori al mese!

In collaborazione con

50Ricette Menù delle feste Tariffa R.O.C. - Poste Italiane Spa - Sped. In Abb. Post. - D.L. 353/2003 (conv. In L. 27.02.2004, n° 46), art. 1, comma 1, S/NA

per i tuoi

Speciale

RISOTTI Cucinarli alla perfezione!

I_RICETTE TRADIZIONALI 52_scelta.indd 1

a Tavola con Stile!

e Panetton

gato merin

14/11/18 15:48

In EDICOLA tutti i mesi www.sprea.it

Feste di Natale in arrivo: in cucina come un vero chef Come si prepara un primo piatto principesco? Regole e trucchi si imparano sicuramente con tanto studio e pratica... Ma di certo conoscere qualche segreto del mestiere può farci fare un figurone con amici e parenti

OUR WARM

Il primo piatto è importante perché “apre le danze” di pranzi e cene durante le festività

Runner da tavola ricamato 176x38 cm · € 19,90

VILLEROY & BOCH

Toys Delight Piatto Piano Rosso 29 cm. € 22,90

ZARA HOME

Portatovagliolo natalizio set da 6 pezzi · € 6,99

Impiattamento e immagine fanno davvero la differenza

M

olto d’effetto è riprodurre la presentazione di una portata con ingredienti tipici di un’altra: ad esempio, un dolce sotto forma di minestrone. Anche il contrasto è vincente: onsistenze diverse, colori in contrasto, sapori opposti... Un piatto è buono quando il palato percepisce in maniera armoniosa tutti i sapori e le consistenze. Di grande impatto sono le decorazioni geometriche realizzate con semi o spezie, servendosi di stampini o di un semplice foglio.

Rimani sempre aggiornato con le news in tempo reale direttamente sul tuo smartphone

facebook.com/lapiazzaweb

Clicca mi piace!


28 28 2

www.lapiazzaweb.it www.lapiazzaweb.it

In collaborazione con

Difficoltà: impegnativa Tempo: 60 minuti + 2 ore di riposo Porzioni: 4 persone

In EDICOLA tutti i mesi www.sprea.it

Ospiti vegani? Ecco cosa cucinare

Panettone “veg” gastronomico Ingredienti Per l’impasto: 500 g di farina integrale 270 ml di bevanda di riso 60 ml di olio evo 10 g di lievito di birra secco 30 g di zucchero di canna semi di papavero o semi di sesamo q.b. sale q.b. Per farcire: paté di olive nere q.b. formaggio vegano spalmabile q.b.

gorgonzola vegano (tipo Bluveg) q.b. crema di peperoni e rosmarino q.b. crema di tofu, zucchine e curcuma q.b. hummus di ceci con capperi q.b. bevanda di riso q.b. Il panettone gastronomico è davvero un classico della tradizione natalizia. Eppure anche questo piatto può essere reinterpretato per soddisfare eventuali

Anche i classici della tradizione natalizia possono essere reinterpretati alla luce della cucina vegana, per soddisfare tutte le esigenze possibili

ospiti vegani. In una ciotola capiente sciogliete il lievito e lo zucchero nella bevanda di riso, aggiungete la farina setacciata e un pizzico di sale, lavorate qualche minuto fino a renderlo omogeneo, quindi unite l’olio a filo e impastate fino a ottenere un composto liscio e sodo. Mettete in una ciotola, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare un’ora. Riprendete l’impasto, lavoratelo qualche minuto e

trasferitelo in uno stampo da panettone, meglio se di carta adatta alla cottura. Lasciate lievitare coperto per un’altra ora. Spennellate la superficie del panettone con bevanda di riso e cospargete con semi di papavero. Cuocete in forno già caldo a 190°C per 50 minuti. Sfornate e fate raffreddare, tagliate orizzontalmente a fette, poi a spicchi e farcite con le creme scelte, quindi servite.

Idee Utili e Golose P a n i fi c i o e s u p e r m e r c a t o C R A I

OLIO CARLI

Secchiello Quattro Oli

ZANCHIN LINO snc d i z a n c h i n G i o r g i o , L u c a e Va l e r i o L O C A L E C O M P L E TA M E N T E R I S T R U T T U R AT O C O N P R O D U Z I O N I G I O R N A L I E R E D I G A S T R O M I A E PA S T I C C E R I A

Delicato, Fruttato, Cento per Cento Italiano e Bio. Una varietà di eccellenti extra vergini e di sfumature. Il Secchiello, oltre ad essere un regalo ricco e pratico, una volta svuotato può essere riutilizzato. 28,90 · www.oliocarli.it

PASTICCERIA GIOTTO

Panettone al Cioccolato e Caffè

P R O D U Z I O N E P R O P R I A P R O D O T T I D A F O R N O , D O L C I T I P I C I N ATA L I Z I C O N C O N F E Z I O N I E / O C E S T E R E G A L O S U R I C H I E S TA .

V I A U G U R I A M O U N S E R E N O N ATA L E E D U N F E L I C E A N N O N U O V O ! ABBAZIA PISANI - via

commerciale, 13 - tel. 049 9325061 - FB craizanchin

Una tensione all’eccellenza assoluta coniugata ad un progetto sociale che riempie il cuore: è questo il segreto dei panettoni del carcere di Padova. La golosa bontà del cioccolato e il gusto persistente del caffè si incontrano in un panettone ricco, dal carattere deciso e gli aromi ben pronunciati. € 25,00 · www.idolcidigiotto.it


PA SS

PO

FEBBRAIO

RT

Trenino rosso del Bernina e Val Roseg in carrozza

08-09 2020

Q U OTA I N D

I

VI

349€

D UA

LE

20€

Supp.camera singola

FEBBRAIO

25-29

Sahara Experience

2020

La quota comprende:

Partenza da:

Viaggio in pullman GT Accompagnatore 1 pernottamento in hotel*** Sistemazione in camere doppie Trattamento in pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo Escursione con Bernina Express Escursione con carrozze/slitte trainate da Cavalli Assicurazione medico bagaglio

Treviso stazione, Treviso c/o Maggior Consiglio, Mestre area di servizio Marhghera Est di fianco hotel Holiday Inn, Padova Est parcheggio Four Points by Sheraton Monselice Uscita Autostradale, Rovigo Uscita Boara Pisani, Porto Viro P.zza Repubblica, Adria Piazzale della Coop, Rovigo centro Piazzale Centro, Badia Polesine parcheggio Lidl, Lendinara Parcheggio Famila

APRILE MAGGIO

29 03

Budapest

2020

Q U OTA I N D

Q U OTA I N D

I

VI

730€

VI

950€

D UA

D UA

La quota comprende: Trasferimento all’aeroporto di Bergamo a/r Volo aereo Tasse aeroportuali Bus per visite e trasferimenti Guida e assistenza in lingua italiana Trasferimento al campo tendato nel deserto con 4x4

1 bagaglio da stiva 20 Kg 3 pernottamenti in hotel**** Tipo Hotel Atlas Asni o similare 1 notte presso il campo tendato nel Sahara Trattamento in pensione completa Assicurazione medico bagaglio

LE

LE

Marrakech – Ouarzazate - Zagora e 1 notte nel deserto del Sahara.

95€

Supp.camera singola

I

2 notti a Budapest e 1 notte a Maribor

150€

Supp.camera singola

La quota comprende:

Partenza da:

Viaggio in pullman GT Accompagnatore agenzia 3 pernottamenti in hotel**** a Budapest 1 pernottamento in hotel**** a Maribor Sistemazione in camere doppie Trattamento in pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno Ingressi : Castello Basilica di St. Stefano, Chiesa Matthia, Bastione dei Pescatori e Casa del Terrore, Visegrad nel Palazzo Reneissance di Re Mattia. Assicurazione medico bagaglio

Treviso stazione, Treviso c/o Maggior Consiglio, Mestre area di servizio Marhghera Est di fianco hotel Holiday Inn, Padova Est parcheggio Four Points by Sheraton Monselice Uscita Autostradale, Rovigo Uscita Boara Pisani, Porto Viro P.zza Repubblica, Adria Piazzale della Coop, Rovigo centro Piazzale Centro, Badia Polesine parcheggio Lidl, Lendinara Parcheggio Famila

PER MAGGIORI DETTAGLI VISITA IL NOSTRO SITO WEB: www.lapiazzaweb.it/vacanze Organizzazione tecnica: Fulvia Tour srl, via Chieppara, n° 24 45011 Adria (RO). P.Iva 00968020297 Aut. N° 717/1427 Polizza RC n°79933049 Allianz Spa. Protezione insolvenza/fallimento : Fondo Vacanze Felici s.c.a.r.l. Mail pec: fulviatour@pec.it cod. Dest. BA6ET11


30 30 4

www.lapiazzaweb.it www.lapiazzaweb.it

come Preparare la Casa ed il Cenone

Scopriamo le ricette vegetariane per un Natale alternativo

Menù delle feste con il Bimby & C.

DYSON

V11TM Absolute

L’aspirapolvere è dotato di microprocessori per regolare in modo autonomo la potenza di aspirazione a seconda che si tratti di tappeti o pavimenti, contenitore capiente 0,76 litri e funziona con un’autonomia fino a 60 minuti. € 649 · www.dyson.it

allo stesso modo per altri 5 minuti; poi regolate di sale e pepe e profumate con l’origano. Tagliate la patata a cubetti e metteteli nel cestello del Bimby. Inserite il cestello nel boccale e aggiungete una quantità di acqua sufficiente a sfiorare il fondo del cestello e avviate a temperatura Varoma per 15-20 minuti a seconda della dimensione dei cubetti. Condite i cubetti di patate con il pesto e un filo di olio. Tagliate la pasta fillo con le forbici in quadrati di 10-12 cm di lato. Sciogliete 80 g di burro nel boccale del Bimby a 80°C, velocità 3 per 1-2 minuti. Spennellate di burro fuso 4 fogli di pasta fillo, disponendoli uno sull’altro e sistemateli in uno stampino individuale del tipo usa e getta spennellato di burro; procedete allo stesso modo, preparando altri 11 cestini, facendo sempre fuoriuscire le punte di pasta fillo. Riempite 4 tartellette, che avrai lasciato negli stampini con pere, noci e qualche cubetto di Asiago. Riempite altre 4 tartellette con i topinambur e quindi con le mandorle a lamelle. Riempite infine le ultime 4 tartellette rimaste con le patate al pesto, qualche ciuffetto di crescenza e qualche pinolo. A questo punto dovrete versare in ciascuna tartelletta un po’ di composto di panna e uova, senza eccedere ma solamente per coprire a filo il ripieno. A questo punto i saccottini possono essere infornati a na temperatura di 180°C per un tempo di cottura di circa 15-20 minuti. Una volta adeguatamente dorati possono essere serviti in tavola.

COOKER

Crock-Pot Express

da 5,6 litri è una pentola elettrica Multi-Cooker all-in-one che consente di cuocere a pressione, a vapore oppure come una Slow Cooker, e di rosolare prima della cottura. Da € 139,90 www.crockpot.it/

Saccottini di pasta fillo ai tre gusti

Sparabiscotti

Ideale per glasse e biscotti e per ottenere risultati da pasticceria! Con 14 decorazioni per biscotti e 6 beccucci per glassa.

€ 24,90

www.dmail.it

Gli ingredienti per 4 persone 1 confezione di pasta fillo fresca 400 ml di panna fresca -2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato - 2 uova - 2 tuorli - 1 limone - 1 pera - 1 manciata di gherigli di noce - 30 g di formaggio tipo Asiago - lamelle di mandorle q.b. - 4 topinambur origano q.b. - 1 piccola cipolla - 1 grossa patata - 1 cucchiaio di pesto - 30 g di crescenza - 1 manciata di pinoli - olio evo q.b. - burro q.b. sale q.b. - pepe q.b. La pasta fillo è un ingrediente tradizionalmente utilizzato nella cucina mediorientale, che può essere impiegato per realizzare secondi piatti o antipasti originali. Piatti che si possono realizzare anche con il Bimby. Scopriamo, ad esempio, come preparare un delizioso

manicaretto che può ben impressionare gli ospiti delle feste. Mescolate nel boccale del Bimby la panna, il parmigiano reggiano grattugiato, sale, pepe, le uova e i tuorli. Avviate a velocità 5 e frullate per 1 minuto. Dividete la pera in 4 spicchi, sbucciateli, eliminate le parti di torsolo e affettateli, dividendo poi le fettine a metà; quindi irroratele con succo di limone. Sbucciate i topinambur, irrorateli con succo di limone, metteteli nel recipiente del Bimby e tritateli grossolanamente per 20 secondi a velocità 5. Procedete allo stesso modo con la cipolla. Aggiungete nel Bimby una noce di burro, un filo di olio, sale e pepe e rosolate la cipolla tritata a 100°C in senso antiorario per 2 minuti. Aggiungete i topinambur e cuocete

Piazza Vittoria,23 35010 Villa del Conte Piazza Vittoria,23 Piazza Vittoria,23 35010 Villa del Conte Tel. 9390069 35010 Villa 049 Tel. 049 9390069 del Conte Tel. 049 9390069

Pepe ePepe Saleeabbigliamento Pepe e Sale Sale abbigliamento pepe.e.sale pepe.e.sale

abb

pepe.e.sale


31 31 5

www.lapiazzaweb.it www.lapiazzaweb.it

Torta soffice speziata al miele

Meringhette tricolore

Ciambelline al rum

DI DOLCE IN DOLCE - N. 80 - MENSILE- € 1,90

Difficoltà: facile Preparazione: 20 min Cottura: 45 min

P.I. 23-11-2018 - DICEMBRE

Pepatelli

Biscotti alle spezie Lebkuchen

SPECIALE DOLCI delle FESTE

Il principe della tradizione dolciaria e della gastronomia natalizia rivisitato per renderci “mastri pasticcieri” agli occhi dei nostri ospiti. Con l’ausilio dello yogurt greco. Marmellata di mele e uvetta

Di dolce in DOLCE

Girandole golose

www.cottoecrudo.it

DOLCI VELOCI TORTE BISCOTTI

Più di 4.000.000 di visitatori al mese!

In collaborazione con

SCUOLA di CUCINA

gna Spa n di ste Padelle fe

Tariffa R.O.C. - Poste Italiane Spa - Sped. In Abb. Post. - D.L. 353/2003 (conv. In L. 27.02.2004, n° 46), art. 1, comma 1, S/NA

Budino soia e menta

Di dolce in DOLCE

Panettone allo yogurt Soufflè alla vaniglia

SOLO 1,90 €

Mousse aldiMango laMPoni in creMa

Pie rustico alle Pere

Speciale DOLCI delle FESTE Panettone, panforte, zuccotto...

La nostra tradizione è ricca di gustosi dessert per imbandire le tavole NATALIZIE

ti Pan sPezia izi natal

+

In i trucchi della NONNA

Cop_I_IV_DID80_scelta.indd 1

In EDICOLA www.sprea.it

08/11/18 11:57

Gli ingredienti per 8 persone 150 gr di farina 00 - 50 gr di frumina - 3 uova - 170 ml di yogurt greco - 180 gr di zucchero a velo + quello per spolverizzare - 50 ml di panna - 50 ml di olio - 2 cucchiai di miele - un pizzico di sale -mezza bustina di lievito vanigliato per dolci

PANDORA

Disney, Charm Mickey Mouse Babbo Natale € 59,00

www.pandora.it

• In una terrina montate con le fruste elettriche i rossi d’uovo con lo zucchero e il miele fino a quando saranno spumosi e chiari, tenendo da parte i bianchi.

TIFFANY & CO.

Pendente

Collezione Open Heart di Elsa Peretti® € 160 · www.tiffany.it

• Aggiungetevi lo yogurt greco precedentemente lavorato con una spatola per ammorbidirlo insieme alla panna.

• Ultimate con l’olio a filo e i bianchi montati a neve e versate il composto in uno stampo da pasticceria in carta o una tortiera.

• Versate quindi a pioggia la farina miscelata alla frumina, al sale e al lievito incorporando con una spatola delicatamente.

• Cuocete in forno caldo a 180° per circa 45 min, fate raffreddare e spolverizzate di zucchero a velo prima di servire.

Difficoltà: facile Preparazione: 15 min Cottura: 8 min

SWATCH

BBBlack

Swatch presenta un quadrante da 47mm e audaci lancette a forma di freccia, vetro piatto completamente nuovo, stampe 3D nere sul quadrante e sul cinturino. € 90 · www.swatch.it

Programma eventi 07 DICEMBRE 2019 PIAZZA PERLASCA ORE 16.00

20 DICEMBRE 2019 DUOMO DI MONTEGROTTO ore 21.00

01 GENNAIO 2020 PALABERTA ore 17.00

concerto del coro Polifonia Choir dirige Barbara Capaccioli

diretti da Giuliano Carella

con WeRevolution

Christmas is Coming

08 DICEMBRE 2019 Isola pedonale - PIAZZA CARMIGNOTO ore 15.00 - INAUGURAZIONE

Natale Artigiano

da PIAZZA CARMIGNOTO a PIAZZA ROMA ore 15.45

Animazione con Trampolieri PIAZZA ROMA ore 16.30

Concerto del Coro di San Pietro

MONTEGROTTO TERME

e distribuzione Cioccolata Calda a cura delle Associazioni di Montegrotto Terme ore 17.00 - INAUGURAZIONE

6 DICEMBRE 2019 • 6 GENNAIO 2020

Video mapping

e Accensione dell’Albero

21 DICEMBRE 2019 CORSO DELLE TERME ore 9.30-12.30 / 15-19

Un Viaggio nel Tempo

un giro in carrozza lungo il Corso a cura dei commercianti di Corso delle Terme PIAZZA PERLASCA dalle ore 17.00

Note di Natale

con il Piccolo Coro di Casting Planet One e Spettacolo di Magia per adulti e bambini 22 DICEMBRE 2019 da VIA PLINIA a PIAZZA CARMIGNOTO ore 10.30 - 11.30 BabbinVespa parata a cura di Vespe Padane 23 DICEMBRE 2019 ORATORIO DELLA MADONNA NERA ore 21.00

con SILVER ENSEMBLE a cura di Mare Alto Teatro di Padova

letture animate a cura di lettori volontari e laboratorio creativo di addobbi natalizi per bambini fino a 7 anni

24 DICEMBRE 2019 PIAZZA ROMA al termine della S. Messa di mezzanotte

ORATORIO SAN GIUSEPPE DI TURRI ore 21.00

Christmas Acoustic Trio concerto di NICOLA MARRANO con Simone Bortolami, chitarra e Marco Storti, contrabbasso 15 DICEMBRE 2019 SCUOLA NIEVO ore 17.00

Canto di Natale

lettura animata con Romina Ranzato (nell’ambito della rassegna “Filò a Merenda”)

CITTÀ DI MONTEGROTTO TERME

04 GENNAIO 2020 MONASTERO DI SANTA CHIARA - MEZZAVIA ore 21.00

Epifania di Note

concerto del coro Polifonia Choir dirige Barbara Capaccioli 06 GENNAIO 2020 TURRI ore 14.00

L’arrivo dei Re Magi a Turri

a cura della Parrocchia SS. Rosario di Turri PIAZZA MERCATO ore 16.00

Falò della Befana

con animazione e distribuzione delle Calze a cura di APS Berta e delle Associazioni di Montegrotto Terme DURANTE LA RASSEGNA 6 DICEMBRE 2019 / 6 GENNAIO 2020

Ice Skating

pista di pattinaggio sul ghiaccio ed esibizioni PIAZZA I MAGGIO tutti i giorni: 14.00 - 18.00 inoltre dal 21 dicembre al 6 gennaio anche dalle 10.00 alle 12.00 a cura di MITIA

Merry Christmas

concerto con Vox Inside Quartet auguri dell’Amministrazione comunale e distribuzione Cioccolata Calda e Vin Brulè a cura delle Associazioni di Montegrotto Terme 26 DICEMBRE 2019 VIALE STAZIONE fronte IAT ore 17.00 Spettacolo Fontane Danzanti,

Acqua, Fuoco e Luci Laser

a cura di Viorica

COMUNE DI MONTEGROTTO TERME tel. 049 8928311 - 788 - 762 • www.montegrotto.org

Concerto di Capodanno

Concerto di Natale

14 DICEMBRE 2019 BIBLIOTECA ALDA MERINI ore 10.30

Lettura Sotto l’Albero

bigliamento

Concerto de “I Solisti Veneti”

Provincia di Padova

6 DICEMBRE 2019 / 6 GENNAIO 2020

Natale Artigiano ICE SKATING VIDEO MAPPING MERCATINI PRESEPE

mercato e animazioni Isola pedonale - PIAZZA CARMIGNOTO tutti i giorni dalle 15.00 a cura di Arti Itineranti 8 DICEMBRE 2019 / 6 GENNAIO 2020

Christmas Dressing

spettacolo di video mapping PIAZZA ROMA tutti i giorni: 17.30 - 23.30 a cura di CircuitoZero 8 DICEMBRE 2019 / 12 GENNAIO 2020

Il Presepe di Villa Draghi

CANTINE DI VILLA DRAGHI tutti i giorni festivi e prefestivi: 10.00 - 12.30 / 13.30 - 16.30 a cura di Associazione Villa Draghi


Studio SDC SERVIZI Commercialisti, Consulenti del lavoro, Analisti finanziari, Revisori legali, Avvocati

Il nostro Studio augura a tutti i Clienti un Sereno Natale e un Felice e Prospero Anno Nuovo! Lo Studio SDC opera nel nostro territorio da oltre 45 anni. Competenza, professionalità e passione, nei decenni, hanno permesso di poter fornire alla Clientela una gamma di servizi trasversali e specialistici, con i quali ci proponiamo di essere un unico interlocutore rispetto a ogni esigenza, necessità e/o tematica che può interessare la vita di ogni impresa. L’obiettivo dello Studio SDC è quello di dare valore aggiunto a ognuno dei propri Clienti, consentendo ad ogni imprenditore di sentirsi tutelato e poter operare con serenità e tranquillità. Oggi ci pregiamo di servire oltre 1.000 clienti, segno tangibile della fiducia di cui gode il nostro Studio, costituendo motivo per mirare costantemente all’eccellenza del servizio, mediante continui investimenti in risorse umane: le persone, per noi, fanno la differenza. LE NOSTRE COMPETENZE: • Servizi contabili, fiscali e amministrativi • Consulenza del Lavoro • Operazioni straordinarie aziendali e di finanza strutturata • Controllo di gestione e finanza ordinaria d’azienda • Incarichi in organi di controllo • Servizi vari per le imprese (Sicurezza, Privacy, Antiriciclaggio…) • Servizi legali

Studio SDC SERVIZI Via Verdi, 113 - CAMPODARSEGO (PD) - Tel 049 9290611 - www.studio-sdc.it - info@studio-sdc.it


www.lapiazzaweb.it

laPiazza

33

FEBBRAIO

08-09 2020

Trenino rosso del Bernina e Val Roseg in carrozza

Q U OTA I N D

I

349€

VI D UA

Viaggio in pullman GT Accompagnatore 1 pernottamento in hotel*** Sistemazione in camere doppie

Bernina incanto delle Alpi

25-29 Sahara Experience 2020

Q U OTA I N D

I

950€

VI D UA LE

D

20€

Supp.camera singola

FEBBRAIO

di Anna Bergantin ue giorni da sogno quelli di Sabato 30 e domenica 1 Dicembre passati con il gruppo di Piazza Vacanze! Un bel gruppo di quaranta persone provenienti da diverse provincie tra Treviso, Rovigo e Padova. Il primo giorno è passato a Tirano dove abbiamo visitato la Basilica in stile prettamente rinascimentale e il centro storico molto caratteristico. Dopo una cioccolata calda la serata si è svolta in hotel con una cena in compagnia festeg-

LE

La quota comprende:

Trattamento in pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo Escursione con Bernina Express Escursione con carrozze/slitte trainate da Cavalli Assicurazione medico bagaglio

Marrakech – Ouarzazate - Zagora e 1 notte nel deserto del Sahara.

giando il nostro amico Sandro di Adria. La Domenica iniziata all’alba ci ha visto prendere la prima corsa del Bernina express che in 8 fermate da cartolina tra un’altitudine crescente abbiamo raggiunto Sant Moritz. La lussuosa cittadina semideserta di domenica ci ha ospitato per la chiesa ortodossa e per il pranzo con la neve che cadeva. Una bellissima esperienza che ripeteremo il 7 Febbraio! Con anche una incantevole gita in slitta! Quindi affrettatevi a prenotare!

La quota comprende: Trasferimento all’aeroporto di Bergamo a/r - Volo aereo Tasse aeroportuali Bus per visite e trasferimenti Guida e assistenza in lingua italiana - Trasferimento al campo tendato nel APRILE MAGGIO

29 03

95€

Supp.camera singola

deserto con 4x4 1 bagaglio da stiva 20 Kg 3 pernottamenti in hotel**** Tipo Hotel Atlas Asni o similare 1 notte presso il campo tendato nel Sahara - Trattamento in pensione completa Assicurazione medico bagaglio

Budapest

2020

Q U OTA I N D

I

VI

730€

D UA LE

3 notti a Budapest e 1 notte a Maribor

La quota comprende: Viaggio in pullman GT Accompagnatore agenzia 3 pernottamenti in hotel**** a Budapest - 1 pernottamento in hotel**** a Maribor Sistemazione in camere doppie

In alto in questa colonna, Leopoldo e Antonietta (Costa di Rovigo), sotto, Fabiana e Caterina da Rovigo ed infine Genny, Arianna, Matteo, Alberto della Bassa Padovana e Treviso. A fianco, da sinistra Sandro e Velia da Adria, Michele da Treviso, subito sotto il gruppo vacanze Via Ernesto Vallini e infine Pia e Bruno da Adria

150€

Supp.camera singola

Trattamento in pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno Ingressi: Castello Basilica di St. Stefano, Chiesa Matthia, Bastione dei Pescatori e Casa del Terrore, Visegrad nel Palazzo Reneissance di Re Mattia. Assicurazione medico bagaglio

PER MAGGIORI DETTAGLI VISITA IL NOSTRO SITO WEB:

www.lapiazzaweb.it/vacanze

Organizzazione tecnica: Fulvia Tour srl · via Chieppara, 24 · 45011 Adria (Ro) P. Iva 00968020297 Aut. N° 717/1427 Polizza RC n°79933049 Allianz Spa Protezione insolvenza/fallimento: Fondo Vacanze Felici s.c.a.r.l. Mail pec: fulviatour@pec.it cod. Dest. BA6ET11


34

laPiazza

www.lapiazzaweb.it Messaggio pubbliredazionale

NELLA PISCINA PIÙ PROFONDA DEL MONDO LA RICOSTRUZIONE DEL MODULO LUNARE Nella città di Galileo, a 50 anni dall’Apollo 11, Y-40® apre le celebrazioni alla luna con Dive me to the Moon

I

l 30 novembre 1609, a Padova, Galileo Galilei, attraverso il suo telescopio, guardò per la prima volta la superficie lunare e ne tracciò alcuni disegni. Il 30 novembre 2019, a 410 anni di distanza, nella stessa città, Padova, la Luna ritorna ad essere protagonista in Y-40®, la piscina più profonda del mondo, a Montegrotto Terme. Nel 1969, gli astronauti statunitensi Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins prendono parte alla missione Apollo 11 e toccano per la prima volta la superficie dell’unico satellite naturale della Terra a bordo del modulo lunare. Nel 2019, a 50 anni di distanza, subacquei e apneisti in Y-40® The Deep Joy, possono vivere la sensazione di toccare la superficie lunare a bordo della riproduzione in scala 1:1 del lem. Turisti e visitatori, invece, potranno osservarla dal ponte sommerso che attraversa la piscina. VISITA ALL’INSTALLAZIONE Aperta gratuitamente a tutti dal 30 novembre 2019 al 30 aprile 2020, il lunedì dalle 18 alle 22, dal martedì alla domenica dalle 10 alle 22.

PERCORSO La celebrazione all’allunaggio prende vita in Y-40® fin dall’ingresso principale alla guida del LEM, tra i comandi dello stesso e gli astronauti, le cui orme guidano il visitatore addentrandosi nella Luna come in un planetario in cui apprezzare le scene della passeggiata lunare e sorseggiare un drink del bar caffetteria. Il percorso procede nel tunnel sommerso che attraversa la piscina a -5 metri, dal quale assistere alle immersioni ed apprezzare la riproduzione del modulo lunare a grandezza naturale, costruito con la documentazione gentilmente concessa dalla NASA. “Quasi 900 subacquei ed apneisti da più Paesi Europei si sono immersi durante l’anteprima – spiega l’architetto Emanuele

Boaretto, ideatore e progettista di Y-40® The Deep Joy. – Contemporaneamente, durante l’inverno prenderà vita il calendario di Fluido e Rarefatto, che condurrà in Y-40 grandi nomi legati a fisica, astronomia, subacquea, in una rassegna di serate culturali su contenuti scientifici ed esperienze sul campo raccontati in maniera divulgativa”. SI RINGRAZIANO NASA, Paggiarin 1966 Costruzioni Metalliche, F.lli Onorati snc Lattonieri, Pro Service, Fasolo Impianti Elettrici, GiPrint ed il gentile aiuto del maestro del legno Bruno Gobbato. wwww.Y-40.com Via Cataio 42, Montegrotto Terme (PD) +39 049 8910416 – info@y-40.com


Salute

laPiazza laPiazza alutealute / Si Viaggiare

S

www.lapiazzaweb.it

Informazione a pagamento a cura degli esperti del settore

S

Per partecipare alla rubrica chiamare il numero 049 8704884

35 1

www.lapiazzaweb.it/category/salute/

“Non sei sola”. La Regione accanto alle vittime di violenza

T

re giovani donne, di spalle, si abbracciano tenendosi per la vita. È l’immagine-simbolo della nuova campagna regionale “Non sei sola- Affidati alla rete” avviata dalla Regione Veneto d’intesa con la rete dei Centri antiviolenza in concomitanza con la Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si è celebrata il 25 novembre. Una campagna per informare e sensibilizzare le donne, attraverso pieghevoli e bigliettini da visita distribuiti nei luoghi ‘topici’ della vita femminile e in tutte le strutture sanitarie, farmacie comprese, per aiutarle a non subire un “amore malato”, ad aver coraggio di denunciare aggressioni, discriminazioni e violenze, a mettere in salvo se stesse e gli eventuali figli da una relazione violenta. Perché il problema, anche se troppo spesso sfugge alle cronache, è acuto anche in Veneto. Nel 2018 i Centri antiviolenza della nostra regione sono stati contattati da quasi 8.500 donne, e con più di 3.200 da quel primo colloquio è iniziato un percorso di sgancio dall’ambiente familiare. Numeri che, se rapportati dalla popolazione, sono eloquenti: una segnalazione o richiesta di aiuto ogni 300 donne residenti, una vittima presa in carico ogni 770 donne residenti.

Denunciare la violenza è il primo passo per salvarsi

Prosegue alla pag. seguente

Più soldi per le case di riposo dalla Regione

a pag 36

Robot e clima familiare per la sanità della Bassa Padovana a pag 37

500 Elettoencefalogramma posti a(EEG): concorso che cos’è per e perchè la sanità farlo veneta a pag 38

Vuoi collaborare con noi? Contattaci!

Salute

>> Condividi la tua esperienza ed i tuoi consigli sul nostro >> Inserto Salute

via Lisbona, 10 · 35127 Padova · tel. 049 8704884 · info@givemotions.it · www.givemotions.it


laPiazza

36

Salute

Consulenza scientifica POLIAMBULATORIO MORGAGNI

Dott.ssa Marilena Vecchi - Specialista in Pediatria e Neuropsichiatria Infantile Affidea – Poliambulatorio Morgagni Via Cavazzana 39, Padova Tel. 049 8787479 e-mail: info.morgagni@affidea.it www.affidea.it

R

L

Il riparto del fondo per la non autosufficienza aumenta i contributi per le impegnative di residenzialità, a fronte del costante invecchiamento della popolazione. In 5 anni 1.800 posti in più za si presenta con una dotazione finanziaria complessiva di 786,1 milioni di euro, oltre 22 in più rispetto allo scorso anno. Nel fondo confluiscono le risorse stanziate dalla Regione con il proprio bilancio (739,6 milioni di euro) e la quota trasferita al Veneto del Fondo nazionale per la non autosufficienza (45,5 milioni di euro). Nella suddivisione adottata quest’anno il fondo riserva dunque la “parte del leone” alle impegnative di residenzialità per gli anziani. Nel complesso sono 493,6 milioni di euro (pari al 62,8 per cento), 13 milioni in più dello scorso anno, i contributi per le rette nelle case di riposo. Altri 161,7 milioni di euro (il 20 per cento del Fondo) sono invece stanziati per l’accoglienza residenziale per le persone disabili. Si tratta di quasi 10 milioni in più rispetto allo scorso anno, ripartiti tra contributi alle rette per chi è assistito in casefamiglia o istituti (67,6 milioni) e contributi per chi frequenta centro diurni educativi e occupazionali (94 milioni di euro). In tota-

“Non sei sola”. La Regione accanto alle vittime di violenza Segue alla pag.precedente

Più soldi per le case di riposo dalla Regione ’Italia invecchia, il Veneto non è da meno e col crescere del numero di over 65 è necessario rimodulare oltre alla risposta sanitaria anche i servizi socioassistenziali, tenendo conto della difficoltà che sempre più le famiglie incontrano nell’assistere i propri anziani. Ecco perché la priorità all’assistenza residenziale e semiresidenziale ad anziani e disabili, cioè ad accorciare le liste di attesa per l’inserimento in case di riposo, case famiglia e centri diurni, è l’indicazione-chiave che guida il riparto del Fondo regionale per la non autosufficienza 2019, contenuta nel provvedimento approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla sanità e al sociale Manuela Lanzarin, e ora trasmesso alla quinta commissione del Consiglio regionale per il parere di competenza. “Nel riparto di quest’anno ci sono 13 milioni in più per le impegnative di residenzialità per gli anziani nelle case di riposo e quasi 10 milioni di euro in più per le rette dei Ceod e delle strutture residenziali per disabili – conferma l’assessore Lanzarin – Abbiamo scelto di rafforzare le quote del fondo dedicata alla residenzialità e di razionalizzarne le diverse voci di spesa al fine di aumentare il numero delle impegnative per anziani e disabili. E l’abbiamo fatto senza nulla togliere agli altri servizi che la Regione assicura ai non autosufficienti. Di fronte al continuo invecchiamento della popolazione, al numero crescente di anziani soli e alle domande di “sollievo” assistenziale da parte delle famiglie, la priorità è aumentare le rette con contributo regionale nelle strutture residenziali”. Il Fondo 2019 per la non autosufficien-

www.lapiazzaweb.it

le, quindi, la Regione impegna quest’anno 32 milioni di euro in più rispetto al 2015 per impegnative di residenzialità, corrispondenti a 1.795 posti in più, ossia a 15 residenze assistite o centri servizi da 120 posti ciascuno. La quota rimanente del fondo, pari a circa il 15 per cento delle risorse, servirà invece a garantire la continuità dei servizi di domiciliarità: assegni di domiciliarità per chi è assistito a casa (108 milioni di euro), progetti di vita indipendente (1,6 milioni di euro), servizio di telesoccorso/ telecontrollo (5,5 milioni di euro), ricoveri temporanei di sollievo a sostegno delle famiglie dei malati di Sla (832 mila euro) e assistenza agli ex degenti degli ospedali psichiatrici (2,5 milioni di euro). “Nel prossimo bilancio, l’impegno sarà ulteriormente rafforzato – conferma l’assessore – con una spesa di 38 milioni di euro in più rispetto all’esercizio attuale, da investire soprattutto nei servizi residenziali accreditati”.

isultati ottenuti sia grazie a una maggiore consapevolezza, che spinge le donne a denunciare i maltrattamenti, sia grazie all’impegno professionale ed economico profuso nella rete territoriale. “In Veneto – ricorda l’assessore alla sanità e al sociale Manuela Lanzarin – sono attive 44 strutture antiviolenza, tra sportelli di ascolto, centri antiviolenza e case rifugio, in pratica una ogni 53 mila donne residenti”. Oltre a sostenere i centri antiviolenza, la Regione ha anche provveduto con 109 corsi a formare oltre 3300 operatori di pronto soccorso (medici, infermieri, ostetriche, pediatri, ginecologi ma anche medici di base, farmacisti, assistenti sociali, psicologi) perché ospedali, ambulatori e presidi sanitari sono la prima “sentinella” per intercettare abusi e violenze, aiutando così le donne a diventarne consapevoli e ad avere il coraggio di autotutelarsi. L’impegno di spesa complessivo per campagne informative, rete delle strutture, formazione degli operatori di emergenza ed urgenza e percorsi protetti ha superato i 12 milioni nell’ultimo decennio, 5.9 milioni stanziati dalla Regione, il resto di fonte statale. Con una differenza, però: mentre i finanziamenti regionali (previsti dalla legge 5/2013) sono puntuali e arrivano alle strutture nell’arco di un anno, per quelli statali l’ultima erogazione risale al 2017 e si attende ancora La Giornata la liquidazione del riparto dei fondi 2018. mondiale “E’ stato fatto un grande lavoro del 25 novembre di squadra per affrontare quello che è stata l’occasione non è solo un problema sanitario, per lanciare ma un problema sociale – sottolinea Gianna Vettore, medico di pronto la nuova campagna soccorso e responsabile del Centro regionale e fare regionale di Emergenza e Urgenza – il punto delle strutture Abbiamo così impostato nei Pronto Soccorso percorsi “privilegiati” di a disposizione delle trattamento e accompagnamento, donne che cercano omogenei in tutto il territorio regiouna via d’uscita nale, utili anche per affrontare la violenza assistita, cioè quella subita dai minori, che lascia ferite per tutta la vita. La campagna informativa è un invito alle donne a fidarsi e ad imparare a chiedere aiuto”. Se il primo passo è aiutare le donne a riconoscere e denunciare le violenze subite, il passo ulteriore è avviare un percorso di autonomia, senza il quale è spesso impossibile sottrarsi alle dinamiche perverse che si vivono tra le mura di casa. Per le donne vittime di violenza e avviate ad un percorso protetto la Regione garantisce già da tempo alle associazioni antiviolenza la disponibilità di alcuni alloggi pubblici. Adesso, grazie alla nuova intesa raggiunta con Confindustria Veneto, il sistema produttivo regionale è anche impegnato a facilitarne l’inserimento occupazionale. L’alternativa, ancora troppo spesso, può essere una morte violenta. Una tragedia che quasi sempre porta con sé un’ulteriore dramma, su cui ha acceso le luci un convegno organizzato a Padova venerdì 22 novembre dalla De Leo Fund onlus e dal Comune: le 856 vittime di femminicidio registrate in Italia dal 2000 a oggi, hanno lasciato dietro di sé più di duemila bambini orfani. Vittime invisibili agli occhi della legge, ma segnate da traumi indelebili nel cuore. Anche per loro, per il loro futuro, ogni piccolo segnale di violenza va considerato con attenzione e ogni spirale denunciata. Prima che sia troppo tardi.

Salute è anche WEB

Salute

>> I consigli dei nostri Medici di Zona su www.lapiazzaweb.it >> Seguici !!!

via Lisbona, 10 · 35127 Padova · tel. 049 8704884 · info@givemotions.it · www.givemotions.it


laPiazza

www.lapiazzaweb.it

Salute

37

Robot e clima familiare per la sanità della Bassa Padovana All’ospedale Madre Teresa arriva il Da Vinci Xi per la chirurgia, mentre a Piove di Sacco è in funzione da novembre la nuova Unità riabilitativa territoriale

C

onferisce al gesto chirurgico estrema precisione, permette una grande versatilità dei movimenti e consente di raggiungere spazi anatomici ristretti e profondi. Questo, per i pazienti, si traduce nell’assenza di cicatrici, nella tutela delle strutture anatomiche, in rischi di infezione post-operatoria più bassi e tempi di degenza e di recupero più brevi. È il sistema robotico Da Vinci Xi, evoluzione ultima della chirurgia mininvasiva, che sta per approdare all’Ospedale Madre Teresa di Calcutta di Monselice. Gioiello di ultima generazione, con un costo di quasi 4 milioni per cinque anni di noleggio, verrà impiegato dai primi mesi del prossimo anno per interventi chirurgici, urologici e ostetrico-ginecologici. Come funziona? Il chirurgo non opera con le proprie mani ma manovrando un robot a distanza, seduto a una console computerizzata

posta all’interno della sala operatoria. In pratica il sistema computerizzato trasforma il movimento delle mani in impulsi che vengono convogliati alle braccia robotiche, garantendo oltre all’assoluta precisione anche gradi di libertà e angolazioni che a mano libera non sarebbe possibile raggiungere. La visione in 3D del sistema permette inoltre di amplificare l’immagine, con una migliore percezione visiva dei dettagli anatomici. Si va così a creare una perfetta simbiosi tra la macchina intelligente e l’uomo che ne ha assoluto controllo. “Con l’impiego di Da Vinci – sottolinea il Direttore Generale dell’Ulss 6 Euganea, Domenico Scibetta – grazie alla precisione del gesto chirurgico, il medico riesce ad essere più conservativo nel rispetto dei tessuti e degli organi non interessati dalla patologia nonché più preciso nelle fasi ricostruttive. In parti-

500 posti a concorso per la sanità veneta

A

ltri 356 posti per medici e 137 per il personale della sanità messi a concorso entro fine mese da Azienda Zero. Dopo il bando per medici ancora non specializzati di settembre, che prevede 500 inserimenti nei reparti in collaborazione con le Università, prosegue la “campagna acquisti” della Regione per ovviare alla carenza di personale nella sanità pubblica, in gran parte dovuta a una errata programmazione negli scorsi anni del numero di borse di specialità per i neolaureati. “La Regione ha assunto, assume e assumerà tutti i medici e il personale che ne abbia i titoli e voglia cimentarsi in piena efficienza che siano disponibili in un sistema sanitario di eccellenza – a ridare un loro contributo. commenta il presidente Zaia – So bene “Dallo scorso settembre – prosegue che il personale in servizio sta schiac- Zaia – il Governo e il Ministero della ciando l’acceleratore Salute hanno sul Prosegue lo sforzo fino al fondo, e di tavolo una propoquesto sono grato a sta organica per per consolidare tutti, ma mi auguro affrontare il problegli organici dopo che quanto prima le ma, elaborata dal l’inserimento tante azioni che abVeneto e approvata biamo messo in moto dei medici laureati all’unanimità dalle abbiano effetto”. ma non specializzati Regioni italiane. Tra le altre “carte” Sono 16 punti conin reparto che il Veneto sta tencreti e realizzabili in tando di giocarsi, ci sono anche l’inseri- fretta, tra i quali anche la possibilità per mento negli ospedali degli specializzan- le Regioni con i conti in ordine di erogadi dal terzo anno, di cui la Regione sta re incentivi economici mirati. Uno sforragionando con gli Atenei, e il ritorno in zo che purtroppo rimane per ora senza servizio di medici pensionati ma ancora risultato”.

colare l’utilizzo del Robot permette una miglior attività chirurgica soprattutto in ambito oncologico, maggiore sicurezza per il paziente, minor dolore postoperatorio, migliore preservazione delle strutture anatomiche, minori possibilità di complicazioni e soprattutto maggior precisione dell’atto chirurgico, oltre che un minor rischio di sanguinamento e

una ridotta necessità di trasfusioni. Ritengo che l’investimento in questa tecnologia molto avanzata contribuisca in maniera significativa alla valorizzazione dell’Ospedale Madre Teresa di Calcutta, consentendo di migliorare la qualità della terapia chirurgica offerta ai pazienti dell’area di Padova Sud, essendo il Robot da Vinci già in uso, con ottimi

risultati, nell’Alta Padovana”. Ma l’impegno a migliorare i servizi sanitari al vasto territorio della Bassa non passa solo per l’ultima frontiera dell’innovazione. Da inizio novembre a Piove di Sacco è in funzione la nuova Unità riabilitativa territoriale: una struttura in grado di accogliere pazienti che non possano seguire il normale percorso riabilitativo ambulatoriale ma che non è opportuno ricoverare in ospedale o in strutture residenziali. Con i suoi 18 posti, in stanze da due o tre letti attrezzate con ausili per la mobilizzazione dell’ospite, servizi igienici per persone con disabilità e accesso gratuito a internet, l’Unità riabilitativa consente invece di consolidare i risultati ottenuti mediante la riabilitazione ospedaliera o di intervenire per ulteriori necessità che richiedano un tempo limitato di degenza, di norma 2 settimane, con la possibilità di permanere sino a 6-8 settimane. Particolare attenzione è posta anche alla valorizzazione e al coinvolgimento della rete parentale, a partire dagli ambienti e dall’organizzazione delle attività di cura che si ispirano il più possibile a un modello di tipo familiare.

Cresce ancora la rete dei defibrillatori nel Veneziano Altri due apparecchi di ultima generazione si aggiungono a quelli già posizionati dall’Ulss 3, a Spinea e a Carpenedo

D

ue nuovi defibrillatori nel territorio dell’Ulss 3 Serenissima per garantire sempre maggiore sicurezza e il pronto intervento in caso di necessità. Il primo è stato posizionato a Spinea, in Piazza Municipio, grazie anche al contributo di Cuore Amico Mirano onlus che ha donato la teca verde che lo custodisce e che è in grado di proteggerlo garantendo una temperatura costante all’interno in tutte le stagioni. Il Dae (Defibrillatore Automatico Esterno) è un defibrillatore di ultima generazione, utilissimo nel caso di arresto cardiocircolatorio. Non va mai dimenticato, infatti, che un intervento immediato nell’arco dei primi cinque minuti può fare la differenza per la salvezza. Con Spinea, la rete dei defibrillatori nel territorio della Riviera del Brenta e del Miranese, che vede ben 21 apparecchi installati e funzionanti. “I risultati migliori – ha ricordato all’inaugurazione il Direttore Generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben – sono quelli che si ottengono facendo squadra come è successo oggi tra istituzioni e società civile. Come Cuore Amico Mirano onlus, tante altre associazioni collaborano con l’Ulss condividendo

percorsi, progetti per rispondere ai reali bisogni di salute della popolazione”. Il secondo defibrillatore è stato invece installato a Carpenedo, in piazza, grazie al dono della famiglia La Rosa, che ha voluto così ricordare un familiare, mancato improvvisamente nel febbraio 2018 a causa di un arresto cardiaco. Nel Distretto del Veneziano sono ora 141 i defibrillatori posizionati e monitorati dall’Azienda sanitaria: 68 a Venezia Centro storico, 29 nelle isole, 44 in terraferma. Procede anche la distribuzione nei Comuni del Distretto Mira-

no-Dolo, dove ne sono stati collocati 6. L’utilizzo del Dae è semplice, anche se di fronte ad una persona colta da malore può non essere semplice intervenire. In caso di necessità, di fronte ad una persona che va soccorsa, è necessario prima di tutto chiamare il Suem 118 che guiderà le operazioni di chi assiste chi sta male. Ma anche il defibrillatore “parla” e dà istruzioni per collocare le piastre sul corpo; ed è “intelligente”, poiché si attiva e dà la scarica solo nel caso in cui la segnalazione che riceve preveda l’uso del defibrillatore.


laPiazza

38

Salute

www.lapiazzaweb.it

Elettroencefalogramma (EEG): che cos’è e perché farlo L

a Drssa Marilena Vecchi, specialista in pediatria e neuropsichiatria infantile, si occupa prevalentemente di patologie neurologiche del bambino (cefalee, epilessie, paralisi cerebrali, disabilità intellettiva, malformazioni cerebrali e sindromi genetiche associate ad autismo, difficoltà scolastiche, difficoltà affettivo-relazionali). Ex-dirigente medico con Alta specialità in Epilettologia Pediatrica vanta inoltre un’esperienza trentennale nella diagnosi e cura delle epilessie in particolare delle forme farmacoresistenti. Dal punto di vista terapeutico l’expertise and experience spazia dalla terapia farmacologica a trattamenti non convenzionali quali la selezione pre-chirurgica, cannabis, stimolatore del nervo vago, dieta chetogena, etc. Lavorando nel campo dell’Epilettologia pediatrica ha sviluppato infine specifica competenza nella refertazione delle registrazioni EEGrafiche (EEG standard, Video-EEG-poligrafia, EEG polisonnogramma).

L’elettroencefalogramma (EEG; Fig. 1) è l’esame strumentale che permette la registrazione dell’attività elettrica delle cellule cerebrali ed è utile nella definizione di episodi critici (disturbi del sonno, disturbi di memoria o altre manifestazioni transitorie con o senza alterazione dello stato di coscienza); è l’esame indispensabile per porre una diagnosi quanto più precisa di epilessia. L’esame è indolore e non invasivo; viene effettuato appoggiando una cuffietta di tessuto elastico contenente elettrodi di argento sul cuoio capelluto del paziente. La registrazione è accompagnata da una ripresa video (Video-EEG; Fig. 2) per meglio definire eventuali manifestazioni cliniche che dovessero comparire durante la registrazione.

Fig. 3

Fig. 2

Fig. 1

La registrazione è eseguita dal tecnico neurofisiopatologo che prepara il piccolo all’esame, applica la cuffietta e attraverso una cannuccia dottata di ago smussato (e quindi senza punta), inserisce il gel conduttore sull’elettrodo, in modo da favorire la registrazione dell’attività elettrica cerebrale (Fig.3).

Il bambino, accompagnato dall’adulto, viene fatto accomodare su un lettino per favorire il rilassamento (se molto piccolo o non collaborante può stare in braccio ad un genitore).

Per ottimizzare la registrazione del segnale elettrico è importante che il bambino sia rilassato, per questo motivo è possibile portare in stanza un oggetto caro al piccolo paziente (ad esempio il giocattolo preferito) o leggere un libro durante l’esecuzione del test. È inoltre consigliato portare il ciuccio o il biberon, nel caso il bambino non si tranquillizzi. Per i bambini più piccoli, inoltre, è possibile praticare l’allattamento al seno anche durante l’esame. In genere l’esame dura tra i 20 e i 30 minuti per

l’EEG standard e di circa 1 ora per l’EEG in sonno (polisonnogramma). In quest’ultimo esame il bambino viene preparato riducendo le ore di sonno della notte precedente (la riduzione è differente a seconda dell’età del bambino e viene concordata con il tecnico al momento della prenotazione dell’esame) e somministrando, circa 30 minuti prima della registrazione la melatonina. Prima dell’esame: non occorre alcuna preparazione particolare, ma è bene presentarsi all’esame a stomaco pieno e con i capelli puliti senza aggiunta di prodotto come gel o lacca. Se il bambino segue una terapia può continuare ad assumere i farmaci prescritti come tutti gli altri giorni. Dopo l’esame: al termine dell’esame è possibile recarsi a domicilio e riprendere subito le normali attività della vita quotidiana. I capelli del bambino rimarranno leggermente umidi e sporchi di gel fino al primo lavaggio con shampoo. E’ possibile prenotare l’esame EEGrafico e visita neurologica pediatrica nella stessa giornata.

Dott.ssa Marilena Vecchi Specialista in Pediatria e Neuropsichiatria Infantile Affidea – Poliambulatorio Morgagni Via Cavazzana 39, Padova - Tel. 049 8787479 e-mail: info.morgagni@affidea.it

䴀椀挀爀漀挀栀椀爀甀爀最椀愀Ⰰ Microchirurgia,       挀漀洀瀀攀琀攀渀稀愀 攀 挀漀氀氀愀戀漀爀愀稀椀漀渀攀 competenza e collaborazione             挀漀渀 愀琀琀爀攀稀稀愀琀甀爀愀 椀渀渀漀瘀愀琀椀瘀愀 con attrezzatura innovativa                   攀 搀椀瘀攀爀猀椀ǻ挀愀琀愀 e diversificata Sekal Microchirurgia Rovigo è una struttura privata • TRAPIANTO DI CORNEA, di chirurgia oculistica classificata come struttura CROSS-LINKING PER CHERATOCONO extraospedaliera di chirurgia. Dispone delle più • CORREZIONE DEI DIFETTI DI VISTA TRAMITE: moderne tecnologie sia diagnostiche che terapeutiche, potendo offrire trattamenti - LASER AD ECCIMERI E LASER A FEMTOSECONDI all’avanguardia garantendo l’approccio - IMPIANTO DI LENTI INTRAOCULARI medico/chirurgico che più si adatta • TRATTAMENTI LASER PER LA CURA alla condizione del paziente. DELLE MOSCHE VOLANTI Direttore Sanitario: Dott. Massimo Camellin • INIEZIONI E TRATTAMENTI LASER PER il centro è certificato LA CURA DELLE DEGENERAZIONI RETINICHE CERSOI 䴀椀挀爀漀挀栀椀爀甀爀最椀愀 CON 刀漀瘀椀最漀  甀渀愀 猀琀爀甀琀琀甀爀愀 瀀爀椀瘀愀琀愀 搀椀 挀栀椀爀甀爀最椀愀 漀挀甀氀椀猀琀椀挀愀 挀氀愀猀猀椀昀椀挀愀琀愀 挀漀洀攀 猀琀爀甀琀琀甀爀愀 •匀攀欀愀氀 ZEPTOCATARATTA IMPIANTO 攀砀琀爀愀漀猀瀀攀搀愀氀椀攀爀愀 搀椀 挀栀椀爀甀爀最椀愀⸀ 䐀椀猀瀀漀渀攀 搀攀氀氀攀 瀀椀豈 洀漀搀攀爀渀攀 琀攀挀渀漀氀漀最椀攀 猀椀愀 搀椀愀最渀漀猀琀椀挀栀攀 挀栀攀 琀攀爀愀瀀攀甀琀椀挀栀攀Ⰰ DI LENTI MULTIFOCALI 漀昀昀爀椀爀攀 琀爀愀琀琀愀洀攀渀琀椀 愀氀氀ᤠ愀瘀愀渀最甀愀爀搀椀愀 •瀀漀琀攀渀搀漀 LUCE PULSATA PER LA CURA DELL’OCCHIO最愀爀愀渀琀攀渀搀漀 SECCO 氀ᤠ愀瀀瀀爀漀挀挀椀漀 洀攀搀椀挀漀⼀挀栀椀爀甀爀最椀挀漀 挀栀攀 瀀椀豈 猀椀 愀搀愀琀琀愀 愀氀氀愀 挀漀渀搀椀稀椀漀渀攀 搀攀氀 瀀愀稀椀攀渀琀攀⸀ • VISITE OCULISTICHE PER ADULTI E BAMBINI 䐀椀爀攀琀琀漀爀攀 匀愀渀椀琀愀爀椀漀㨀 䐀漀琀琀⸀ 䴀愀猀猀椀洀漀 䌀愀洀攀氀氀椀渀 CON ATTREZZATURA ALL’AVANGUARDIA 䤀氀 挀攀渀琀爀漀  挀攀爀琀椀昀椀挀愀琀漀 䌀䔀刀匀伀䤀 • VISITE PER CHIRURGIA PLASTICA PALPEBRALE Via Jean-Henri Dunant, 10/12 · 45100 Rovigo (Ro) 吀爀愀瀀椀愀渀琀漀 搀椀 挀漀爀渀攀愀Ⰰ  tel e fax 0425 411 357

䌀爀漀猀猀ⴀ䰀椀渀欀椀渀最 瀀攀爀 䌀栀攀爀愀琀漀挀漀渀漀Ⰰ 刀椀琀爀愀琀琀愀洀攀渀琀椀 氀愀猀攀爀 瀀攀爀猀漀渀愀氀椀稀稀愀琀椀

dal Lunedì al Venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle14.30 alle19.00 segreteria@sekal.it www-lasek.it


AFFIDEA è un provider sanitario specializzato nella erogazione di indagini diagnostiche e prestazioni specialistiche. NEL VENETO SIAMO A PADOVA, MONSELICE E PIOVE DI SACCO

PADOVA

ISTITUTO DIAGNOSTICO ANTONIANO

POLIAMBULATORIO MORGAGNI

CENTRO DIAGNOSTICO ACCREDITATO SSN

POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO PRIVATO

35123 PADOVA - Via Cavazzana, 39/4

35123 PADOVA - Via Cavazzana, 39/2

Tel. 049 663055 info.ida@affidea.it

Tel. 049 8787479 info.morgagni@affidea.it

MONSELICE

INIZIATIVA MEDICA

DELTA MEDICA

CENTRO DIAGNOSTICO ACCREDITATO SSN

POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO PRIVATO

35043 MONSELICE (PD) - Via Rialto, 14

35043 MONSELICE (PD) - Via Rialto, 12

Tel. 0429 786666 info.iniziativamedica@affidea.it

Tel. 0429 783000 info.deltamedica@affidea.it

PIOVE DI SACCO

UNI-X MEDICA

UNI-X POLIAMBULATORIO

35028 PIOVE DI SACCO (PD) P.zza G. Dossetti, 1 (Via L. Da Vinci, angolo Via Montagnon)

35028 PIOVE DI SACCO (PD) P.zza G. Dossetti, 1 (Via L. Da Vinci, angolo Via Montagnon)

Tel. 049 9708666 info.unixmedica@affidea.it

Tel. 049 9708688 info.unixpoliambulatorio@affidea.it

CENTRO DIAGNOSTICO ACCREDITATO SSN

POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO PRIVATO

www.affidea.it


Domenica15 dicembre 2019 si vota dalle ore 8.00 alle ore 20.00 credi in chi ha a cuore il territorio Vota la lista del mondo agricolo a favore della collettività

cegli di vivere in un territorio SICURO Più efficienza e meno costi per ridurre i contributi a carico dei contribuenti Irrigazione e produttività agricola Sicurezza per casa, capannoni e terreni agricoli Salvaguardia del territorio Attenzione all’ambiente

er chi vive l’ambiente e lo vuole TUTELARE


www.lapiazzaweb.it

a

Tavola

41

Proposte per una cucina biologica, integrale, vegetariana, in sintonia con la natura Tartine al radicchio Ingredienti: 2 fette di pane a cassetta - 1 spicchio d’aglio - 1 C di crema di radicchio. Preparazione: tagliare le fette di pane in 4 parti e formare dei rombi; farli tostare, passare con lo spicchio d’aglio e spalmarvi la crema di radicchio.

Carciofi ripieni Ingredienti: 4 carciofi - 50 g di fontina (o altro formaggio morbido) - 1 spicchio d’aglio - 1 C di pane grattugiato - 1 pizzico di curry - 1 pizzico di maggiorana - 1 manciata di prezzemolo - olio e sale q. b.

Pasticcio al radicchio Ingredienti: 400 g di radicchio di Treviso 400 g di cipolla - sale e olio q. b. - 100 g di parmigiano - 2 uova - 1 pallina di spinaci lessati della misura di una noce - 300 g di farina. Per la besciamella: 2 C di olio - 2 C circa di farina - ½ L di brodo vegetale. Preparazione: tritare una cipolla e due spicchi d’aglio, metterli in una padella antiaderente spennellata d’olio. Tagliare il radicchio, lavato e scolato, a listarelle abbastanza sottili, aggiungerlo alla cipolla e all’aglio e far saltare il tutto scoperto. Sbucciare e tagliare la cipolla a fettine molto sottili e, in un’altra padella oliata, farla rosolare bene. Preparare la sfoglia, impastando le uova con la farina e gli spinaci, lavorare bene, lasciare riposare coperta con una ciotola per almeno un quarto d’ora, quindi tirare i pezzi di pasta e formare delle tagliatelle della misura della teglia da forno che si userà. Passare ora alla preparazione della besciamella vegetale. In un pentolino mettere l’olio e mescolando unire la farina; quando questa avrà assorbito tutto l’olio, aggiungere il brodo vegetale fino ad ottenere una crema morbida. Procedere alla formazione del pasticcio. In una teglia da forno mettere uno strato di tagliatelle, uno strato di cipolla, spalmare con la besciamella, cospargere di parmigiano grattugiato, quindi stendere un altro strato di sfoglia, disporvi sopra il radicchio, la besciamella e il parmigiano. Procedere in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti o al completamento della teglia. Coprire il tutto con un ultimo strato di tagliatella e far cuocere in forno medio per circa 40 minuti.

Preparazione: togliere ai carciofi le foglie esterne, scavare la peluria interna e lavarli in acqua acidulata con il limone. Tagliare il formaggio a dadini molto piccoli, mescolarlo con il pane grattugiato e le erbe aromatiche. Con questo composto, riempire le “ciotoline” di carciofo. Porli in una teglia antiaderente, mettere un po’ d’acqua sul fondo, coprire e far cuocere una ventina di minuti. Dopo questo tempo scoprire e portare a termine la cottura. Deve rimanere un sughetto denso.

Carmen Bellin Educatore Alimentare dell’Associazione Culturale La Biolca di Padova: tiene corsi e conferenze su alimentazione e cucina, collabora al mensile Biolcalenda, ha pubblicato Metti una sera a cena libro di ricette e consigli utili per una cucina in armonia con i ritmi della natura. LA BIOLCA · www.labiolca.it info@labiolca.it · tel. 049 9101155

Note

La quantità degli ingredienti si riferisce a un menù tipo per 4 persone. Abbreviazioni usate: C = cucchiaio · c = cucchiaino g = grammo · kg = chilogrammo L = litro · dl = decilitro olio (quando non è specificato altro) = olio extra vergine di oliva q.b. = quanto basta.


Oroscopo

42

l’

Ariete Ottime opportunità di lavoro in vista, le conferme non tarderanno a venire. Per i regali di Natale non scegliete a caso

Toro Uscite il più possibile, partecipate a tutte le feste a cui sarete invitati: questo il segreto del vostro successo, splendidi!

Dicembre Chiudete l’anno con il sorriso. Nel prossimo vi aspettano grandi cambiamenti. E se non arrivano: provocateli. La felicità è a portata di mano, basta volerla afferrare!

www.lapiazzaweb.it

Bilancia Mostrate il vostro talento non appena ne avrete occasione: vi attende un periodo ricco di gratificazioni

Scorpione Date libero sfogo alla creatività, progettate un menù con ricette mai provate prima e scegliete per la tavola stravaganti decorazioni!

Gemelli

Sagittario

Evitate inutili nervosismi, state calmi e vivetevi il momento con serenità e allegria: saranno feste davvero uniche!

Organizzate un programma elastico per le feste, qualcuno potrebbe non stare troppo bene. Fine anno ricco di promesse

Cancro

Capricorno

Buone notizie in arrivo e nuove attività: ciò che non avete mai osato provare vi si ripropone e voi vi lancerete in nuove imprese

La vostra casa sarà al centro dei vostri pensieri. Qualunque cosa vogliate fare pensateci un pò su, la calma è buona consigliera

Leone

Acquario

Se intendete fare festoni a casa vostra trovate il servizio che più vi rende sereni: un catering o uno chef a domicilio?!

Volete cambiare qualcosa? E’ tempo di farlo perché i sogni si realizzeranno, le stelle vi assistono, abbiate cura di voi

Vergine

Pesci

Vi arriverà una proposta importante di cambiamento: non temete nulla, è tempo di provare a crescere

La fortuna è dalla vostra, effetti straordinari sul conto in banca: un nuovo lavoro o un nuovo contratto?!


creativestudiosrl.com

ANTENORE

ANTENORE ENERGIA via della Provvidenza, 69 – Rubano (PD) tel 049 630466 – fax 049 635289 via del Santo, 54 – Limena (PD) tel 049 768792 – fax 049 8843294 via del Vescovado, 10 – Padova (PD) tel 049 652535 – fax 049 8360967 piazza Marconi, 7 – Camponogara (VE) tel 041 0986018 via Cesare Battisti, 286 – Chioggia (VE) tel 041 4762150 via Tosco Romagnola, 133 – Cascina (PI) tel 050 7350008

www.antenore.it - info@antenore.it

Flavio, Autorimessa Barbarigo Padova


VENDITE E AFFITTI

PER INFORMAZIONI CONTATTATECI I

M

M

O

B

I

L

I

A

R

Vuoi Vendere o Affittare la Tua Casa? Contattaci Subito al numero

049 89 35 288

ALLO 0498935192

E

LE PROPOSTE IN VENDITA di PONTECASE Srl

PIANIGA PERAROLO

VIGONZA VILLATORA

VIGONZA MORTISE

Prezzo:Prezzo: € 80.000 Prezzo: € 98.000€ 120.000 €€130.000 Prezzo: € 85.000 Prezzo: Prezzo: 87.000 Mq: mq Mq: 52 mq Mq: Mq: 105 50 mq Mq: 87 mq 85Mq: 800mq mq 2 Camere: Camere: Camere: 1 1 Capriccio Camere: Camere: 2 di Vigonza edificio a destinazione artigianale2 Bagni: 2 Bagni: Bagni: attualmente locata ad una multinazionale1 Bagni: 1 1 produttiva, Bagni: 1 europea da 30 anni. Contratto in scadenza con possiIn quartiere recente alla fi ne della strada, si vende appartaSi offre in venditaL'appartamento in centro comune di Vigondi rinnovo automatico. Smaltimento e bonifica immobile è composto di: ingresso,zona Delizioso mini appartamento al piano bilità Proponiamo appartamento con mento al piano terra con ampio giardino, completamente za, attorniato dai giorno negozi, difronte alla chiesaarredata,con principale con un bagno con nuova copertura realizzata da due con cucina terra,con ingresso, soggiorno centralizzato con conta calorie al annui. terzo arredato con garage di generose metrature. L’immobile siangolo amianto ampio terrazzo. L’immobile si presenta in ottime condizioni Superfi cie coperta adibita a magazzini, depositi, uffi ci trova in viacottura, chiusa, in zona molto tranquilla vicino a giardini finestrato boxdi 3/4 doccia e eduno cieco. camera matrimoniale, bagno, piano esposto su due lati e due ampi con metrature ideali per nucleo con famigliare persone, igienici, per una consistenza commerciale di pubblici attrezzati. Attualmente l’appartamento è locatoprivato, e servizi All'esterno si con accede ad uno garage scoperto poggioli con vista panoramica aperta sulla è composto di: ingresso, soggiorno angolo cottura, due splendido circa 800mq, inoltre è presente ampio piazzale pavifino a giugno 2022 coneunasplendido rendita di 6.240,00€ annui pari con doppio garage. giardino e con portico coperto. città econ all'interno del parco condominiale. al 7% di guadagno. mentato accesso carraio di mq 1480. camere, un bagnoscoperto finestrato, disimpegno, garage e cantina.

DI BRENTA PADOVAPONTE - TORRE

VILLANOVA DIVIGONZA CAMPOSAMP.

Prezzo: € 380.000 Prezzo: € 150.000 Prezzo: € 115.000 150 Prezzo: € 145.000 Mq: mq Mq: 100 mq Mq: 80 mq Mq:3 Camere: 120 mq 2 Camere: Camere: Bagni: 2 Camere: 3 2 3 Bagni: Bagni: 1 Bagni: 2 singola in contesto composto dasuzona living cucina separata App.to al pianoVilletta primo con ascensore comu- di residence Villa a Schiera di 120mq due livelli coneimpianto fotovoltaico, sita nel centro di Villanova di Camposamrecintato, proponiamo su prenotazione abitabile, bagno finestrato con box doccia nicante al piano interrato comodo al garage. piero, il tutto cosìsecondo composta:bagno ampio soggiorno, cucina L’immobile è composto da:singole ingr., sogg., cucina, abitazioni personalizzabili nelle ed un finestrato con vasca abitabile, due bagni fi nestrati, tre camere matrimoniali, due camere, unfiniture bagno,con ripost. poggiolo, mentredi circascoperto uneampio giardino 500 eprivato ripostiglio, camera e attrezzato con casetta inmatrimoniale legno e al pian terreno,metri accessibile anche con l’ascensore, garage con soppalco. perfetta perdoppio. chi cerca la quadrati. camera; treSoluzione poggioli; garage è attrezzato da ampia cantina e garage. tranquillità grazie al contesto residenziale.

PONTE DI-BRENTA PADOVA CAMIN

Prezzo: € 80.000 Prezzo: € 130.000 Mq: 90 mq Camere: Camere: 22 Bagni: Bagni: 12 Zona residenziale verde tranquilla a pochi metri da tutti i servizi e mezzi vendiamo piano Appartamento dispostoappartamento su due piani primo molto ben tenuto con ingresso, soggiorno, e composto: ingresso, , due cucina a vista, accesso a terrazzo,soggiorno disimpegno, reparto notte con unun ripostiglio, camere, due bagni, di camere, bagnodue e due terrazzi, taverna cui uno finestrato con vasca ed uno cieco con doccia. con uscita predisposizione nel giardino, garage. Aria condizionata, impianto allarme, riscaldamento autonomo con caldaia nuova. Riscaldamento autonomo. Garage al piano terra, doppio in lunghezza.

PADOVA - SANTA RITA BUSA

Prezzo: Prezzo: Mq:Mq: Camere: Camere: Bagni: Bagni:

VIGONZA SAN LAZZARO

€ 62.000 € 90.000 Prezzo: Prezzo: mq Mq: 150 mq40Mq: 3 Camere: 1 Camere: 2 Bagni: 1 Bagni:

€ 149.000 € 190.000 160 mq 120 mq 3 3+ 2 3

App.to in via chiusa con ampio parcheggio L’immobile si presenta inda: buono stato, con riscaldamenAppartamento situato a Busa, dotatopubblico, di L’appartamento è composto ingresso, to a pavimento e ampi spazi composta di: ingresso, all’ultimo piano con serramenti nuovi e impianto idrauingresso ampio con soggiorno di 35mq, soggiorno,soggiorno, cucina, cucina, ripostiglio, tre(dicamere tre bagni cui uno da realizzare), lico rifatto. Al piano terra cantina comoda per cambi tre camere a scalare, mansarda al secondo cucina abitabile, disimpegno, camere e cerca due bagni, due poggioli e garage con ed ultimo stagione o per custodire bicicletta.3 Ideale per chi garage aldipiano terra egarage giardinodidi proprietà. bagno finestrato wc di servizio con possibilitàpiano, di acquisto un altro una soluzione comee investimento, visto la comoda Ideale per famiglie numerose oppure per chi ama gli doccia, garage 23mq. vicinanza agli21mq. istituti universitari. spazi generosi.

NOVENTA PADOVANA PADOVA - MORTISE

MORTISE- SAN LAZZARO PADOVA

Prezzo: € 168.000 Prezzo: € 98.000 Prezzo: € 65.000 Mq:Prezzo: 120 mq Mq: 105 mq € 140.000 Mq: 120 mq Mq: mq Camere: 390Camere: 2 Camere: 3 Camere: 2 Bagni: 2 Bagni: 1 Bagni: 2 Bagni: 1 Appartamento duplex Noventa L'appartamento è composto ingresso con con parco L’immobile si trova neldicuore del quartiere In palazzina recintata, su tranquilloacontesto residenziale, Padovana in contestoal terzo recente, composto camere matrimoniali, fronte. due Il condominio è stato appena tinteggiato si vende appartamento ed ultimo piano su 2 latisoggiornodicucina, con cappotto Appartamento composto da: di esposizione, composto da ingresso, ampioripostiglio, e da ingresso, soggiorno ampio e soggiorno luminoso, bagno duenuovo. poggioli e garageèal ingresso, soggiorno, cucina, cucinaseparata, abitabile, due camere di cui una matrimoniale, cucina tre camere, due bagni, bagno piano terra. Posizionamento idealeripostiglio, per chi sitre camere due bagni, due poggioli e garage con possibilità di acquisto con doccia, terrazzo avvolgente e panoramico, garage. quattro poggioli, garage doppio. muove nel centro città. di un’altro garage di 23mq. Ampio e verde giardino condominiale piantumato.

LE PROPOSTE IN VENDITA di PONTECASE Srl FIESSO D’ARTICO

PADOVA - PONTE DI BRENTA

Prezzo: € 330.000 Prezzo: € 185.000 Mq: 160 mq Mq: 100 mq Camere: 3 Camere: 2 Bagni: Bagni: PERAROLO 2 SAN LAZZARO 3 Nuova casaPrezzo: singola in classe A, in centro quartiere,€a 200m Prezzo: 100.000 Vi presentiamo uno tra i più belli interventi immobiliari € 60.000 che si stanno realizzando, principale vicino alla chiesa. Composta da: 65 mq Mq: collocato in una zona tranquil- 115dalla mqpiazzaMq: la, adiacente ad un’area verde attrezzata per i più piccoli ingresso con collegamento diretto al garage (ca 45 mq e di 3 3 Camere: e comoda a tutti iCamere: principali servizi di utilità quotidiana. altezza di fianco, giardino di 80 mq. Al piano superiore 2 Bagni: di 10 unità abitative con tagli 1 4 m), Bagni: La costruzione si compone soggiorno di ca 30 mq, cucina abitabile, tre camere a scaladimensionali diversi, ma tutti caratterizzati da spaziose e re, due bagni finestrati e terrazza abitabile. di ca 40 mq. luminose zone giorno collegate ad ampi e vivibili terrazzi. La casa è composta al piano terra da ingresso, soggiorno, cucina e stanza. Al piano superiore troviamo disimpegno, due camere a scalare, ripostiglio e bagno finestrato. Esternamente l'immobile ha il giardino frontale.

Appartamento Duplex composto da soggiorno,cucina separata e studio, zona notte con due camere da letto doppi servizi ,terrazzo e garage. Impianto di climatizzazione e riscaldamento autonomo.

VIGONZA - PERAGA

VIGONZA

Prezzo: € 300.000 Prezzo: € 300.000 Mq: 550 mq Mq: 300 mq Camere: 3+ Camere: 3+ SAN LAZZARO Bagni: 3+ Bagni: NOVENTA PADOVANA 3+ Prezzo: € 119.000 Prezzo: € 250.000 Proponiamo abitazione colonica ristrutturata e personaVilla suddivisibile in 5 appartamenti e 5 garages con Mq: 130 lizzata mq circa Mq: 230 20 anni fa con ampio parco. L’abitazione è di mq 4 parco di 4.000mq.Camere: La ristrutturazione è subordinata dal 300 3mq edCamere: è disposta su due livelli. Bagni: 1 Bagni: 2 L’intervento ha previsto il recupero statico e architettonimantenimento architettonico dell’aspetto esterna ma co, un’operazione di rilievo, sia per la qualità tecnologica Porzione di bifamiliare Villa che singola su due formale livelli ficomposta da: non vincolante per la suddivisione interna. con ampio scoperto degli interventi, per la soluzione nale.

tare la Tua Casa? to al numero

35 288

VENDI E COMPRA CASA CON NOI, AVRAI UNO SCONTO DEL 15%

DI IMMOBILI COMMERCIALI E RESIDENZIALI

privato in centro quartiere. L'abitazione si sviluppa tutta al piano secondo e ultimo e presenta in buono stato di conservazione vista la vetustà ed è dotata di ampio giardino .

ingresso, soggiorno separato dalla cucina, quattro camere matrimoniali, due camere singole, due bagni, soffitta e terreno di proprietà oltre i 200 mq.

CERCHIAMO DUE COLLABORATORI DA OFFRIAMO VARIE TIPOLOGIE DI INSERIRE NELLA FILIALE DI PADOVA

SERVIZI FINANZIAMENTI

I PREGA DI INVIAREE IL CURRICULUM ALL’INDIRIZZO

PONTECASESRL@GMAIL.COM

NOVENTA PADOVANA

Prezzo: € 285.000 Mq: 329 mq Camere: 3+ Bagni: 3+ PERAROLO Proponiamo con ampio Prezzo: una soluzione singola, abitabile € 649.000 giardino e di facile accesso carraio. L’ingr. è Mq: piantumato 322 caratterizzato da una generosa scalinata, coperta damq un Camere: 3+ spazioso balcone recintato. Abitazione in due piani: al piano superiore vi è l’abitazione, mentre al piano terra,2 Bagni: è possibile creare realtà ricreative; vi è uno studio, una lavanderia e una taverna. Casa singola situata in un contesto residenziale molto curato e tranquillo e di nicchia in strada chiusa circondata da case singole. Si tratta di una costruzione con due piani fuori terra ed un piano interrato.

PADOVA - PONTE DI BRENTA

CAMPODARSEGO

Prezzo: € 190.000 Prezzo: € 95.000 Mq: 150 mq Mq: 90 mq Camere: 3+ Camere: 2 Bagni: LAZZARO 2 Bagni: 2 PONTE DI BRENTA SAN di casa a schiera in Prezzo: € 115.000 € 172.000 L’app.to si trova a pochi passi del centro quartiere alPrezzo: Quartiere Reschigliano, porzione vendita di circa 150Mq. L’immobile perioMq:piano rialzato fronte parco condominiale 150attrezzato. mq Mq: 100manutentato mq L’immobile è in zona tranquilla e offre ampio parchegCamere: 4 Camere: dicamente, si compone, al piano terra: cortile 3 con ingr., sogg., bagno, ripostiglio, garage e giardino retro abitativo, gio, è stato ristrutt. il pavimento ed è composto di: ingr., Bagni: 2 Bagni: 2 al primo piano le tre camere a scalare, bagno e terrazzo/ sogg., cucina separata, due bagni, due camere, ripost. e solarium, il piano secondo, è predisposto per mini app.to. posto auto coperto. Proponiamo Bifamiliare in centro quartiere, completamente da ristrutturare con possibilità di realizzare massimo tre appartamenti. Scoperto esclusivo di 180 mtq.

PADOVA - TORRE

Appartamento Duplex : soggiorno con poggiolo, cucina separata, camera, bagno finestrato e ripostiglio. Al piano mansardato: stanza matrimoniale, camera con velux e bagno finestrato. Al piano interrato garage.

NOVENTA PADOVANA

VIGONZA - PERAGA

Prezzo: € 200.000 Prezzo: € 87.000 Mq: 130 mq Mq: 100 mq Camere: 3 Camere: 2 ARQUÀ PETRARCA Bagni:TORRE 2 Bagni:CADONEGHE 1 Prezzo: € 140.000 Prezzo: € 29.000 Prezzo: € 130.000 Verranno realizzati due unità residenziali con garages fuoProponiamo locale con scoperto, attrezzato per ristoraProponiamo condominio di 6 unità da piano rialzato Mq: 85 mq Mq: 45 mq Mq: 80 mq ri terra ampi e posti auto interni. Unità residen.li disposte zione e pizzeria. Ampio locale commerciale. Poco lontano al secondo ed ultimo piano. Ideale per chi cerca un 1 Camere: 3 siano Camere: in orizz.le, abbinate a generosi terrazzi o2giardini. Ogni daiCamere: servizi e dall’autobus di linea 22. Punto strategico per investimento o un appartamento che come costi 1 Bagni: Bagni: porz. è dotata di una pompa di calore che 2 produce 4 volte chiBagni: si sposta in autostrada e in tangenziale vista la nuova contenuti ma possa avere metrature generose.3L’immol’energia che consuma in termini di calore. Il tutto viene immissione nelle vicinanze del quartiere. La posizione è bile è composto da: ingresso, soggiorno ampio, cucina Nel noto borgoin zona trecentesco, Proponiamo bilocale composto da: soggiorno L’appartamento si presenta recente,di molto infine collegato ad un impianto pannelli fotovoltaici perfetta per chi lavora industriale,proponiamo all’università. abitabile, due camere Prezzo: Mq: Bagni:

€ 80.000 200 mq 3+

pregevole bilocale con ingresso indipendente soggiorno con vista aperta sulla cucina e sulla parte soppalcata, camera matrimoniale a piano con bagno, e pregevole scoperto.

con angolo cottura, camera matrimoniale, lavanderia e bagno finestrato con scoperto di 20mq.

Tel. 049 89 35 288

ordinato e completamente arredato. La posizione è perfetta per chi lavora in zona industriale, all'università vista la vicinanza delle facoltà e all'Ospedale civile.

Fax 049 89 35 192 Pontecase s.r.l. Email: pontecasesrl@gmail.com via san marco, 135 35129 Ponte di brenta (PD) www.pontecaseimmobiliare.it P.iva 04285310282

LE PROPOSTE IN VENDITA di PONTECASE Srl

SIAMO CONVENZIONATI

S

Profile for LaPiazza give emotions

padova est dic2019 n189  

padova est dic2019 n189

padova est dic2019 n189  

padova est dic2019 n189