Issuu on Google+

Sport p.20

p.29

Salute p.23

di Chioggia

on-line: 

centro arredamento via Madonna Marina, 407 Sottomarina (Venezia) tel. 041 491600 - fax 041 491829 www.mobilveneto.it info@mobilveneto.it

da a oltre 40 anni sempre al tuo fianco per arredare i tuoi sogni. È per questo che l’esposizione è in continuo rinnovamento con i mobili più innovativi del mercato. Vieni a trovarci il 19 Marzo perché organizza una grande festa dalle ore 15.30 alle 19.30 all’interno dell’esposizione con un famoso cuoco che vi dimostrerà come preparare deliziosi manicaretti con un piano cottura ad induzione e inoltre ci sarà una sfilata di moda e tante altre curiosità.

Entrata libera e ricco buffet gratuito

via Madonna Marina, 407 - Sottomarina (Ve) - tel. 041 491600 - fax 041 491829 www.mobilveneto.it - info@mobilveneto.it

Periodico d’informazione locale - Anno XXIV n. 15

FEBBRAIO 2017

Cultura p.19


Da i mobili dei marchi più prestigiosi del mercato a piccoli prezzi. Fino al 30 aprile, se acquisti una cucina potrai avere il top in quarzo al prezzo del laminato, un set di elettrodomestici a prezzi mai visti e tante altre offerte.

I NOSTRI SERVIZI GRATUITI

• Consulente d’Arredo a tua disposizione • Montaggio dei mobili con personale altamente qualificato • Trasporto con i nostri mezzi entro 50 km (per un minimo di spesa 1500€) • Servizio navetta per arrivi da Pellestrina INOLTRE possiamo effettuare il trasloco dei tuoi mobili ad un prezzo molto vantaggioaso gestito direttamente con il nostro personale


Sport p.20

p.29

Salute p.23

FEBBRAIO 2017

Periodico d’informazione locale - Anno XXIV n. 15

Cultura p.19

on-line: 

di Chioggia agenzia di CHiOggia Tel. 041 3180316

4 7 118 1611 1219 16 19 32

AMMInISTrAZIOne AMMINISTRAZIONE

Affonda sul nascere l’ipotesi di fusione con Cona TUrISMO TURISMO

Crocieristica, l’amministrazione torna a crederci

la spiaggia di Sottomarina, location glamour per matrimoni? Il consiglio comunale approva la proposta di Beniamino Boscolo Capon servizio a pag 6 all’unanimità, ora sono allo studio i passaggi burocratici

Sicurezza rOMeA

Videosorveglianza Il gruppo facebook lungo che dà indicazioni il Lusenzo sul traffico CArnevAle Romea

Il carro gruppo allegorico facebook di Vallidà che ha indicazioni iniziato la sua traffico sul lunga tournèe MUSICA Spiagge

Una collaborazione Debutta la giovane Lisa: canta lungo tuttola sua generazione il litorale CArnevale

Il carro allegorico di Valli ha iniziato la sua lunga tournèe MUSICA

Debutta la giovane Lisa: canta la sua generazione Oroscopo

Febbraio, stelle positive quasi per tutti

Godiamoci la festa Germana Urbani >direttore@givemotions.it<

Qualità ed Affidabilità Via Acacia, 14 • 30015 Chioggia (Ve) Tel. e Fax 041 492314 • Cell. 348 3903973 - 339 6511243 scuttari.luciano@libero.it - info@scuttariperlambiente.it www.scuttariperlambiente.it

C

’è un tempo dell’anno in cui è giusto lasciare gli ormeggi e concedersi qualcosa che altrimenti non faremmo mai. Quando la vita era dura, come dicono i nostri nonni, questo periodo dell’anno era il Carnevale. Ed eccoci qua, dunque, pronti a rendere omaggio alla tradizione che ci vuole veneti golosi di fritelle, favette, crostoli o galani, che dir si voglia, burloni e disposti a fare e ricevere scherzi. Ma soprattutto pronti ad andare al Carnevale! segue a pag 3

Rimani sempre aggiornato con le news in tempo reale direttamente sul tuo smartphone

cell. 338 726 3673 • smserramenti@hotmail.it showroom via Cristoforo Colombo, 98 • Sottomarina (Ve) via Maestri del lavoro, 8 • Cavarzere (Ve)

facebook.com/lapiazzaweb

Clicca mi piace!


e-mail: chioggia@gabetti.it - Nuovo sito web: chioggia.gabetti.it APPARTAMENTI

SOTTOMARINA SOTTOMARINA Appartamento ingresso, ampia zona Vendesi a 50composto metri dal da mare appartamento con giorno, una camera da letto, bagno con vasca, cucina/soggiorno, due camere da letto, bagno finedisimpegno, terrazzo e posto auto. di arredo. strato e ampio Completo poggiolo.Posto auto condominiale. Euro 130.000 Cl. Energetica “G” Rif. Euro 90.000 Cl.Energetica F 1056

BORGO SAN GIOVANNI SOTTOMARINA App.to in contesto sole 6 unità abitative. L’immobile Sottomarina Vendesidiappartamento al piano terra con è composto da ingresso, cucina, soggiorno, camera giardino, composto da ingr, soggiorno con angolo matrimoniale, cameretta, bagno e due poggioli. Completa camerelivello , bagno, rip.L’appartamento Inoltre dispone di lacottura, proprietàdue il garage strada. è stato ristrutturato si presente in ottimedicondizioni. garage e ecantina. Completo arredo. Euro Euro 170.000,00. Cl.Cl. Energetica. Rif.F1008 165.000 energetica

SOTTOMARINA BORGO SAN GIOVANNI Splendido appartamento al piano 1° in recente contesto Vendesi appartamento al terzo edaultimo piano composto servito da ascensore, composto ingresso, ampio open con terrazzo, 2 camere da letto, matrimoniali,babagno e ripostidaspace ingr.,cucina,soggiorno,due camere glio/lavanderia. Completo di garage e di arredo gno, poggiolo e foto. possibilità garage. Euro Euro acquisto 196.000,00 come da Cl.130.000 Energetica “D” Rif. 1049 Cl.Energetica G

 

CHIOGGIA     SOTTOMARINA SOTTOMARINA SOTTOMARINA Splendido app.to, lungo corso del popolo 1° e ultimo piano, Zona ospedale: luminoso appartamento all’ ultimo Vendesi elegante appartamento indipendente in con conVendesi a 50 metri dal mare appartamento composto da ingr., grande salone e sala da pranzo, cucina, pianodiin2contesto di 6 unità, da ingresso, testo unità. disposto su 3composto livelli, completamente cucina/soggiorno, due camere da letto, bagno fine- una camera matrim., 2 bagni, disimpegno e ripostiglio, terraz., soggiorno, .cucina abitabile, 2 camere matrimoniali, ristrutturato Con cucina abitabile,soggiorno, doppi stratoservizi, e ampio poggiolo.Posto condominiale. cantina esclusiva. Possibilità di ricavare facilmente una 2° camebagno e2terrazzino. Cantina matrimoniali, rip.auto edi2 proprietà. terrazzini. ra. Info in agenzia. Cl. energ. F. Rif.1024 Euro 180.000,00 Cl. Cl.Energetica Energetica F. Rif. Euro Cl. Energetica ‘E’ Euro196.000 90.000 F 1011

 

 

SOTTOMARINA SOTTOMARINA Appartamento in zona centrale al 4°alpiano servito da Sottomarina Vendesi appartamento pianoe terra con ascensore, soggiorno, cucina segiardino, composto da ingresso, ingr, soggiorno con angolo parata, camere, doppi servizi, poggioli e garage. cottura, 3due camere , bagno, rip.4 Inoltre dispone di Info in agenzia Da ristrutturare. garage e cantina. Completo di arredo. Cl. Energetica “G”. Rif. 1058 Euro 165.000 Cl. energetica F

 

SOTTOMARINA SOTTOMARINA Appartamento in zona centro di ampia metratura, situato Vendesi appartamento disposto composto su 2 livellidacomposto al piano 5° e servito da ascensore, ingresso, cucina, due camere camere da bagno, da zonasoggiorno, giorno, due daletto lettomatrimoniali, e bagno. Cantina una camera singola poggiolo libera. Inoltre privata per ebici e motocon convista camino. dispone di una soffitta all’ultimo piano. Euro 200.000 Euro 118.000 Cl. Energetica Cl. Energetica “G” Rif0793E

 

 

BORGOCHIOGGIA SAN GIOVANNI Su palazzina di 10 unitàal abitative al ter-3 Vendesi appartamento 2° piano appartamento in contesto di sole zo piano,ristrutturato a nuovo con ingresso, soggiorno, unità, composto da ingr, cucina abitabile, soggiorno, cucina, tre camere da letto, bagno, ripostiglio e 2 cantine camera bagno. Dotatoper di spaziosa al piano comunie al condominio posto bici.cantina Possibilità di terra. Recentemente ristrutturato ed arredato. acquisto garage. Euro 230.000. Classe energetica Euro 125.000 F “E”. Rif.Cl.Energetica 1015

SOTTOMARINA Vendesi in zona residenziale appartamento recentemente ristrutturato situato al piano terra in piccolo contesto di 3 unità. Composto da ingresso, soggiorno, cucinotto separato, camera matrimoniale, studio e bagno. Completo di arredo e attualmente a rendita. Euro 130.000 Cl. Energetica “F” Rif. 1042

SOTTOMARINA SOTTOMARINA

  Viale Mediterraneo: al piano rialzato, Vendesi appartamentoappartamento al secondo piano con ascensore con ingresso indipendente e 2 cortili di pertinenza. composto da da ingresso, ingresso, soggiorno, cucina Composta zona giorno openabitabile, space, 2 camere da letto,dabagno e ripostiglio. Ampio garage due camere letto, bagno, poggiolo e garage. di proprietà. Euro 145.000,00. Cl. Energetica Euro 155.000 Cl. Energetica F F. RIF.1010

 

 

SOTTOMARINA Appartamento al piano terra con ingresso indipendente, completamente ristrutturato, composto da soggiorno, cucina/pranzo, 2 camere da letto, bagno, lavanderia e cortile esclusivo di 45 mq con posto auto. Zona residenziale. Euro 185.000,00. Cl. Energetica F. RIF 0971

SOTTOMARINA SOTTOMARINA Vendesi Appartamento in zona centralediaampie pochi dimensioni metri dal mare vendesi molto appartamento in piccola palazzina al 2° piano luminoso, composto da ingresso, soggiorno concon sala soggiorno, cucina a vista, camera da letto con bagno, da pranzo, cucina abitabile, tre ripostiglio, camere dadue letto,pogbacamera singola, secondo bagno, gno, tre terrazzini. Posto Euro auto di proprietà. gioli,ripostiglio cantina e ecortile condominiale. 250.000 Cl. Energetica “F”Energetica rif. 1034 F Euro 170.000 Cl.

SOTTOMARINA Ultimi due appartamenti al piano 1°e 3°, di 35 mq e 37 mq, di recente costruzione e con ottime finiture, composti da: ingresso, ampia soggiorno con terrazzino, cucina a vista, 1 camera da letto, bagno con sanitari sospesi e cantina. Classe energetica da definire. Info in agenzia Rif.1050

 

SOTTOMARINA Viale Trieste: appartamento al 2° piano con ascensore, completamente ristrutturato e con ottime finiture interne (riscaldamento a pavimento, tapparelle elettriche), composto da soggiorno, cucina a vista, 2 camere da letto, bagno e terrazzino. Cantina comune. Arredamento incluso. Euro 208.000,00. Cl. Energetica C. Rif 0178

SOTTOMARINA SOTTOMARINA BORGO SAN GIOVANNI SOTTOMARINA Recente appartamento situato al piano 1° in contesto Appartamento al piano rialzato di nuova costruVendesi 1° pianodainingresso, piccolo ampia contesto, zione, servitoAppartamento da ascensore, al composto situato in contesto a pochicostruzione passi dal mare, Vendesi appartamento di recente disposto zona giorno con cucina a vista, 2 camere da letto, con soggiorno con cucina a vista, 2 camere,bagno, composto da un unico grande locale open space, bagno, ripostiglio/lavanderia, 2 terrazzini e garage.2 su bagno, due livelli con ampiespazi e garage. Finiture ripostiglio postoabitativi auto. Ottime finiture. Completo di arredo come da foto. terrazzini. Recentemente ristrutturato. Con garage. Euro 110.000,00 Cl. Energetica “B” Euro 196.000,00 Cl. Energetica “D” Euro 175.000 Cl. Energetica C di alto livello. EuroRif. 310.000 1043 Cl. Energetica B Rif. 1051

SOTTOMARINA CHIOGGIA Casa indip.su tre livelli, composta da ingresso, 2 bagni,lavanderia zona pranzo con cucinotto, sogg., 2 camere da letto. Riscaldamento autonomo, garage con facilita d’ingresso immobile con poche modifiche da attuare,possibilità ed eventuale per realizzare un bed & breakfast. Euro 180.000,00. Cl. Energetica D. Rif. 1013

SOTTOMARINA In pieno centro casa indipendente disposta su 3 livelli composta da zona giorno con camino al piano terra, camera doppia e bagno al piano primo, camera matr.al piano secondo e ampia soffitta all’ultimo livello. Euro 135.000,00. Cl. Energetica G. Rif 0965

 

CHIOGGIA In zona comoda ai servizi vendesi appartamento al piano primo servito da ascensore composto da cucina abitabile,soggiorno, due empie camere matrimoniali, bagno e poggiolo. Cantina comune per bici. Euro 130.000,00. Cl. Energetica G. RIF. 0850

SOTTOMARINA SOTTOMARINA Vendesi appartamento al 2°comodo piano composto ingresso, Vendesi centro storico al mareda appartasoggiorno con angolo due con camere da giorno letto, bagno mento disposto sucottura, due livelli zona e e due terrazzini. garage matrimoniale, di ampia metratura bagno al pianoCompleto rialzato,dicamera ca(21singola mq). Comodo a tutti ialservizi e alla spiaggia. mera e poggiolo piano primo. Cantina EuroNo 135.000,00. di proprietà. spese condominiali. Cl.139.000 Energetica RIF.0475 G Euro Cl.F.Energetica

CHIOGGIA SOTTOMARINA Vendesi appartamento di grande metratura Vendesi in zona centro con storico appartamento al 2° in piacontesto di 8 unità, ascensore e completo di no garage in piccolo contesto 4 unità, composto ingresso, fuori terra di e cantina. Compostodada ingr, cucina abitabile, salone, camere da letto, doppi zonaservizi, giorno, 2 camere da 3letto, ripostiglio e bagno. spazi terrazzati e ampia veranda. Euro 100.000,00 Cl. Energetica “G” Rif. Euro 196.000 CL. Energetica G 1052

CHIOGGIA Zona Duomo: casa indipendente luminosa, disposta su due livelli, libera su tre lati, composta al piano terra da ingresso,ripostiglio, bagno e al piano primo da cucina, pranzo, letto, bagno, e terrazzo. Euro 190.000. Cl. Energetica in definizione. Rif. 1020

SOTTOMARINA Vendesi villetta schiera disposta su tre livelli, composta da soggiorno, cucina abitabile, 3 camere, 3 bagni, taverna, box doppio, ampio porticato e scoperto esclusivo. Info in agenzia. Cl. Energetica “G”. Rif. 0976

SOTTOMARINA Splendida casa indipendente recentemente ristrutturata di circa 150 mq, disposta su tre livelli, al piano 1° si trovano un ampio e luminoso soggiorno, saletta da pranzo e cucina a vista e annesso bagno ; al 2° piano si trovano due camere da letto e bagno; al terzo livello si trova ampia mansarda che può essere adibita a terza camera o studio. Info in agenzia Cl. Energetica “E” Rif. 1035

CHIOGGIA SOTTOMARINA Centro storico: vendesi casa indipendente, ristrutVendesi In zona centrale locale commerciale turata composta da ampio ingresso con camino,di zona giorno space con camino e bagno, circa 65 mq open con servizio igienico e due ampie due camere da letto,terrazzino e secondo servizio. vetrine frontestrada.In ottime condizioni. Comodo garage. Info in agenzia. Cl. Energetica Rif. 0967 F Euro 210.000 ClE.energetica

SOTTOMARINA Vendesi casa indipendente di sposta su 4 livelli, con ampia zona giorno, 4 camere da letto, studio, taverna, garage, 4 bagni, terrazzo abitabile e scoperto esclusivo. Zona residenziale. Info in agenzia Cl. Energetica ‘D’ Rif. 0962

SOTTOMARINA Casa indipendente distribuita su 3 livelli situata in zona centro storico, di ampia metratura e con cortile ad uso esclusivo. Da ristrutturare. Possibilità di frazionamento. Euro 160.000,00 Cl. Energetica “G” Rif. 1041

SOTTOMARINA Centro storico: casa indipendente su 4 livelli, composta da ingresso, cantina, salotto, soggiorno, cucina separata, doppi servizi, 4 camere da letto, ripostiglio, 3 poggioli e terrazzo abitabile. Comoda ai servizi e alla spiaggia. Euro 190.000,00. Cl. Energetica F. RIF. 0949

CASE INDIPENDENTI

 

 

 

SOTTOMARINA Appartamento al piano rialzato in contesto comodo a tutti i servizi, composto da zona giorno open space, 2 camere da letto, ripostiglio, bagno e terrazzino. Garage di proprietà. Dotato di impianto di allarme, riscaldamento a pavimento e tapparelle elettriche. Euro 185.000,00. Cl. Energetica E. RIF 1025

 

 

 

SOTTOMARINA Vendesi a pochi passi dalla laguna casetta indipendente disposta su 3 livelli, composta da ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 camere da letto, ripostiglio, taverna e doppi servizi. Ideale anche come casa vacanza. Euro 158.000 Cl. Energetica “F” Rif. 1036


Viale Veneto n.12 Sottomarina di Chioggia (Ve)

Tel. 041 3180316 - Cell. 3939658943 / 3939198786 / 392-9668797 CANTIERI

SOTTOMARINA

SOTTOMARINA

Proponiamo in vendita soluzioni abitative in palazzina

Viale Mediterraneo: intervento di ampliamento

di nuova costruzione sviluppata su 10 piani, fronte mare, di prossima realizzazione. Ogni unità prevede

di palazzina con realizzazione di 6 appar-

grande attenzione alla funzionalità e alla distribuzione

tamenti di diversa metratura, tutti completi di

degli spazi abitativi, realizzati con criteri di risparmio ed efficienza energetica e certificati in cat. “A”. Possi-

ampi spazi terrazzati e garage. Ottime finiture

bilità di scelta tra varie tipologie e metrature, a partire

e possibilità di personalizzazione degli spazi.

dai 60 mq fino ad oltre mq 130 per le soluzioni al piano attico. Prezzi a partire da Euro 180.000,00 con

Info in agenzia. Cl. Energetica A.

garage incluso. Rif.1047

Rif. 0892

ISOLA DI PELLESTRINA Nell’isola di Pellestrina in Comune di Chioggia, su restauro di un antico monastero, di complessive 35 unità abitative, appartamenti

 

di pregio, di diverse tipologie e metrature, con vista mare o laguna, comprensivi di piscina privata e posto auto. Info in agenzia. Cl. Energetica A. Rif. 0973

LIMITROFI

VALLI DI CHIOGGIA Porzione di bifamiliare con scoperto, sviluppata su 2 livelli con ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 matrimoniali, bagno e poggiolo al piano rialzato; ampia taverna, bagno/lavanderia e garage al piano seminterrato. Euro 250.000,00. Cl. Energetica “A”Rif. 1012

VALLI DI CHIOGGIA Splendida porzione di bifamiliare di recente costruzione, disposta su 3 livelli più sottotetto, composta da soggiorno, cucina abitabile, 2 camere, 2 bagni, lavanderia, mansarda multifunzione, ampio interrato a uso garage e scoperto esclusivo. Euro 185.000 Cl. Energetica ‘C’. RIF. 0885

SANT’ANNA Vendesi appartamento in contesto residenziale composto da zona giorno, camera da letto matrimoniale, camera singola, bagno e poggiolo. Completa la proprietà comodo garage. L’immobile viene venduto completo di arredo. Euro 110.000 Cl. Energetica ‘F’Rif. 0947

CA’ LINO Recente appartamento al piano rialzato in contesto condominiale, completo di ampia terrazza abitabile e garage di 21 mq. Composto da ingresso, zona giorno open space, 2 camere da letto, bagno e lavanderia. Euro 98.000 Cl. Energetica ‘D’ RIF 0968

ATTIVITÀ

SOTTOMARINA Cedesi in zona centralissima storica ed avviata attività di bar, gelateria, ricevitoria, superenalotto e Lottomatica in ambiente di importante metratura e dotato di ampio plateatico esterno con tavolini. Info in agenzia Rif. 1032

CHIOGGIA Cedesi attività di tabaccheria e ricevitoria, in locale completo di servizio igienico. Euro 50.000 Rif. 0814

SOTTOMARINA Vendesi avviata attività di gelateria in zona di forte passaggio in locale recentemente ristrutturato. L’ attività viene ceduta completa di arredo e attrezzatura. Euro 50.000 Rif. 0869

AFFITTI

SOTTOMARINA

CA’ LINO Villetta a schiera di circa 120 mq composta al piano interrato da ripostiglio, cantina e ampio garage; al piano rialzato da ingr., sogg., cucina e bagno; al piano 1° da due camere, ripostiglio, bagno e due poggioli. Completano la proprietà una comoda soffitta e due cortili esclusivi. Info in agenzia Cl. Energetica “C” Rif 1059

rante, attrezzatura e ampio parcheggio ad uso

ISOLA VERDE Vendesi immobile adibito a bar/ ristorante/ pizzeria di circa 700 mq di superficie, completo di arredamento e relativa attrezzatura. Possibilità di

esclusivo. Info in agenzia. Rif. 1026

affitto d’azienda. Cl. Energetica ‘F’ Rif. 1018

RISPARMIA TEMPO...

VENDITA COMMERCIALE

Stabilimento balneare, completo di bar, risto-

AGENZIA GABETTI RICERCA PER PROPRI CLIENTI REFERENZIATI APPARTAMENTI ED ALTRI IMMOBILI RESIDENZIALI IN AFFITTO A CHIOGGIA SOTTOMARINA Affittasi locale commerciale di circa 130 mq open space con servizio e spogliatoio, con termoriscaldamento e serrande elettriche. Vicino a scuole e affacciato su un piazzale. Euro 800mens. Rif. 0907

SOTTOMARINA Affittasi mini appartamento al 2° piano in contesto servito da ascensore, composto da zona giorno, camera e bagno. Arredato. Posto auto condominiale. Libero da subito. Euro 370 mensili Cl. Energetica “G” Rif. 1060

BORGO SAN GIOVANNI Affittasi appartamento al 2° piano, servito da ascensore, composto da ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 2 matrimoniali, ripostiglio, bagno e terrazzino. Da arredare. Euro 500 mensili Cl. Energetica “G” Rif. 1062

E SOTTOMARINA. GARANTIAMO LA MASSIMA SERIETÀ NELLA SELEZIONE DEI NOSTRI PROFESSIONISTI

BORGO SAN GIOVANNI Vendesi locale commerciale/direzionale di circa 350 mq con ampie vetrine fronte strada dotato di servizi e plateatico ad uso esclusivo. Info in agenzia. Rif. 0914

AGENZIA DI CHIOGGIA Viale Veneto n.12 - Tel. 041 3180316 e-mail: chioggia@gabetti.it Sito web: chioggia.gabetti.it


CENTRO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

FONDAZIONE

CAVANIS

ACCREDITATO DALLA REGIONE VENETO AI SENSI DELLA L.R. 19/2002 - DEC 90- 91- 92- 93 del 02-08-2016

CORSI TRIENNALI IN OBBLIGO SCOLASTICO PER L’ACQUISIZIONE DI UNA QUALIFICA PROFESSIONALE RICONOSCIUTA IN EUROPA

PERCORSO FORMATIVO

Le attività formative in obbligo scolastico che il CFP Fondazione Cavanis propone attualmente, attraverso un percorso di formazione di durata triennale per il raggiungimento di una qualifica sono quattro.

INDIRIZZO PROFESSIONALE

OPERATORE ELETTRICO

IMPORTANTE LABORATORIO SALDATURA

IMPORTANTE LABORATORIO DOMOTICA

OPERATORE DEL BENESSERE:

ACCONCIATORE

OPERATORE MECCANICO IMPORTANTE LABORATORIO CAD-CAM

OPERATORE DEL BENESSERE:

FONDAZIONE CAVANIS Campo Marconi 112 · 30015 Chioggia (Ve) Tel. 041 40 09 22 · Fax 041 55 09 812 info@cavanischioggia.it · www.cavanischioggia.it

ESTETISTA


3

Facciamo il punto

www.lapiazzaweb.it

Godiamoci la festa Germana Urbani >direttore@givemotions.it<

Armelao: “A Chioggia mancano poliziotti” N

on molla la sua battaglia il Segretario Generale Regionale UGL – Polizia di Stato Mauro Armelao, che in seguito al recente sopralluogo della Commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema di accoglienza migranti nella ex base militare di Conetta, torna a denunciare la pericolosità della situazione, in x rapporto all’esiguo organico delle forze dell’ordine. “L’ex base di Conetta – afferma Armelao - va ridimensionata nei numeri, perché così è una vera e propria polveriera, senza contare poi, e nessuno lo dice, che ad intervenire ci siano gli uomini del Commissariato di Chioggia, che sotto organico, interviene con una sola volante di due uomini”. Aggiunge dunque: “L’UGL Polizia di Stato auspica che la stessa Commissione passi presto a far visita al Commissariato P.S. di Chioggia, così da potersi rendere conto, come ha fatto per l’ex base di Conetta, come sono costretti a lavorare i poliziotti nel 2017”. In Commissariato, in pianta organica, sarebbero previsti in forza 52 poliziotti di cui 2 funzionari, 7 ispettori, 12 sovrintendenti e 31 agenti-assistenti. Attualmente, invece, sono 47 gli effettivi di cui 1 funzionario, 3 ispettori, 6 sovrintendenti e 37 agenti-assistenti. In sintesi, il Commissariato è sotto organico di 5 unità, il 10% in meno del totale; inoltre mancherebbe il 50% degli ispettori e dei sovrintendenti, mentre supererebbe del 20% il numero previsto di agenti-assistenti. A peggiorare la situazione, gli imminenti pensionamenti che, secondo il Segretario Regionale, comporteranno notevoli problematiche interne, a livello organizzativo, ed esterne, per quanto concerne le attività svolte dal personale del Commissariato a Chioggia in altre città di competenza (come Cona). “Sappiamo che per almeno un anno non ci saranno nuove assunzioni a causa di concorsi annullati – afferma Armelao -, mentre sappiamo che nel giro di un anno andranno in pensione tanti poliziotti che non verranno rimpiazzati”. Margherita Bertolo

di Chioggia

è un marchio registrato di proprietà Srl di

La denuncia del segretario generale regionale Ugl - Polizia di Stato che auspica nuove assunzioni

Quasi in ogni paese vengono organizzate feste in piazza con carri allegorici più o meno grandi ed elaborati ma che, comunque, raccontano l’impegno di tanti cittadini che raccolgono la sfida del tempo e che, di sera, nel fine settimana, quando possono si ritrovano in qualche capannone per trasformare un rimorchio in un carro allegorico. Certo è che nell’era dei mondi virtuali in 3D, dove qualsiasi cosa sembra più vera della vita vera, tutto questo sforzo per un carretto di cartapesta pare davvero sprecato. Vien da chiedersi che senso abbiano oramai questi carnevali di paese. Se un tempo i carri sapevano stupire i bambini di ogni età e divertire gli adulti, oggi non è più così. Le nuove generazioni sono abituate a ben altro, il mondo che li cattura è tutto contenuto sullo schermo dello smartphone, una scatola che si apre ovunque e in ogni momento per portarli altrove. La rete, i social li catapultano con un clic nel mondo che non c’è e che, come accade nella favola a Peter Pan, è, tante volte, più affascinante e divertente del mondo che c’è. La tecnologia cattura e incanta…La carta pesta? Certo se assistiamo al carnevale di Viareggio o a qualche altro evento di quella portata possiamo dire che lo spettacolo vale ancora la pena ma per quanto durerà? Che sia il gusto del ricordo e della tradizione che mantiene in vita i nostri carnevali di paese? O la tenacia di quanti pensano che una giornata all’aria aperta, piena di colori e coriandoli valga ancora la pena di essere vissuta fino in fondo con tutti “i santi crismi”: carri, sfilata di mascherine, bancarella di dolciumi e karaoke? Forse è questo, ed è bene che sia così. A dimostrarlo sta il fatto che i nostri carnevali a volte non si fanno più, saltano qualche anno e poi tornano più belli di prima. E quando i carri tornano in piazza la gente partecipa e si diverte, segno che quando la festa salta si crea un vuoto, una mancanza. E’ un peccato, si dice. Allora infiliamo la maschera e andiamo, che la festa inizi. Sosteniamo, almeno partecipando numerosi, Pro Loco e comitati che tanto si impegnano senza guadagnare nulla se non la soddisfazione di vedere le piazze piene di bambini sorridenti. Il ricordo del carnevale in piazza, l’odore dei coriandoli polverosi, delle frittelle da carretto, il colore acceso dei costumi…tutto questo sarà prezioso e indelebile per loro perché solo la vita vera si incide davvero nella memoria di un essere umano. Altro che giochi virtuali!

MILANI INFISSI • • • • • • •

SERRAMENTI IN ALLUMINIO-PVC PORTE PER INTERNI PORTE BLINDATE TENDE DA SOLE • ZANZARIERE TAPPARELLE • VENEZIANE • VETRI PARATIE ACQUA ALTA RIPARAZIONI E MANUTENZIONI

Borgo San Giovanni di Chioggia (Ve) n. 1165 (di fronte alle Poste)

Rivenditore Autorizzato ®

milani.infissi@gmail.com · cell. 338 3991390 Preventivi e sopralluoghi GRATUITI

È un periodico formato da 14 edizioni locali mensilmente recapitato a oltre 250.000 famiglie del Veneto. Questa edizione raggiunge le zone di Chioggia, Sottomarina e Sant’Anna per un numero complessivo di 15.250 copie. Iscrizione testata al Tribunale di Venezia n. 1142 del 12.04.1994; numero iscrizione ROC 22120

Direzione, Amministrazione e Concessionaria di Pubblicità Locale: via Lisbona, 10 · 35127 Padova tel. 049 8704884 · fax 049 6988054 >redazione@givemotions.it< >www.lapiazzaweb.it<

Redazione: Direttore responsabile (ad interim) Germana Urbani >direttore@givemotions.it< Ornella Jovane >o.jovane@lapiazzaweb.it<

Periodico fondato nel 1994 da Giuseppe Bergantin Centro Stampa: Rotopress International via Breccia · Loreto (An) Questo periodico è associato alla Unione Stampa Periodica Italiana

Chiuso in redazione il 13 febbraio 2017


4

Chioggia

www.lapiazzaweb.it

elga Messina: “Chioggia ha grandi potenzialità” L’intervista al nuovo assessore all’Urbanistica, lavori pubblici, edilizia scolastica e privata. E’ un architetto, originaria di Catania, conosce Chioggia da quando era studentessa e ne è rimasta subito affascitanata

I

l 16 gennaio la giunta Ferro si è arricchita di un nuovo volto femminile: Elga Rita Sebastiana Messina è il nuovo assessore all’Urbanistica, ai lavori pubblici, all’edilizia scolastica e privata e ai servizi manutentivi. Catanese di nascita, la 44enne Elga Messina si è laureata in Architettura allo Iuav di Venezia e da allora non ha più lasciato la provincia, occupandosi di restauro e progettazione di nuove opere architettoniche, ma anche di programmi di espansione urbanistica per la pubblica amministrazione. La sua è una brillante carriera d’architetto. Come ha deciso di assumersi anche questa responsabilità? “I primi giorni di gennaio sono stata invitata direttamente da questa amministrazione a partecipare alla selezione per ricoprire il ruolo di assessore. Ho apprezzato molto il loro impegno, inusuale per il sistema italiano, nel ricercare i candidati in base

Il nuovo assessore Elga Messina

alla loro effettiva esperienza professionale. Così ho inviato il mio curriculum e dopo un paio di colloqui mi hanno comunicato di aver superato la selezione”. Com’è stato il primo impatto con Chioggia? “Ero ancora una studentessa quando, con curiosità, visitai per la prima volta quella che era descritta sui libri di storia come una piccola Venezia. Da subito trovai riduttiva questa definizione. Mi affascinò con la sua unicità. Oggi, da assessore di questa città, confermo la mia prima impressione. Chioggia ha una sua identità forte e definita, come quella dei suoi abitanti del resto. Trovo che abbia una rilevante potenzialità inespressa che aspetta solo di essere opportunamente valorizzata”. Il suo predecessore, Marco Boscolo Bielo, aveva stilato una lista d’interventi urgenti da eseguire. Ne terrà considerazione o il suo lavoro riprenderà da zero?

“Stiamo già lavorando al programma degli interventi di asfaltatura, approvato dalla Giunta in dicembre. Abbiamo stabilito un ordine di priorità in relazione al grado di pericolosità e di degrado. E’ ancora presto per dire quali saranno i primi cantieri del mio mandato, ma riguarderanno sicuramente la messa in sicurezza della viabilità urbana”. Sempre Bielo, parla di 400.000 euro di fondi da lui faticosamente reperiti per le opere di asfaltatura e ora non più imme-

diatamente disponibili perché vincolati al “riaccertamento dei residui” del Comune. C’è qualche possibilità di recuperare quel denaro? “Il comune di Chioggia ha circa 200 km di strade e per la loro manutenzione ordinaria nel 2017 ha previsto uno stanziamento di 100.000 euro nei propri documenti programmatici provvisori. Sommati ai 400.000 euro cui lei accennava, e che a me non risulta che siano stati persi, ci consentiranno di intervenire per

migliorare lo stato della viabilità cittadina. Naturalmente nel rispetto dell’ordine di priorità già stabilito”. Come si sente ad abbracciare questo inedito percorso di assessore? “Perfettamente a mio agio. Sono onorata di poter mettere la mia esperienza professionale a servizio della città di Chioggia. Il mio interesse primario, oltre naturalmente a quello di svolgere le mansioni che mi sono state affidate con serietà e impegno, è quello di essere vicina ai cittadini. A questo proposito ho stabilito l’orario di ricevimento con il pubblico ogni mercoledì mattina, previo appuntamento con la segreteria amministrativa”. Sara Boscolo Marchi

Chioggia-Cona, affonda sul nascere l’ipotesi fusione

S

arà difficile che questo “matrimonio” si faccia... Il sindaco di Chioggia Alessandro Ferro sembra aver chiuso definitivamente la porta in faccia al collega di Cona che aveva bussato per verificare, già la scorsa estate quando il primo cittadino della città lagunare era in corsa elettorale, la Il sindaco Panfilio e il collega di Chioggia Alessandro Ferro possibilità di una fusione tra i due Comuni. Una operazione, peraltro, condotta con grande “discrezione” da Panfilio, tanto da lasciare all’oscuro le stesse forze di opposizione a Cona, che sono venute a conoscenza delle manovre di “avvicinamento” solo in questi giorni. Una situazione che non ha mancato di suscitare polemiche in quel di Cona. Per quanto riguarda Chioggia, invece, il sindaco Ferro pare risoluto a chiudere ogni tipo di strada verso una eventuale fusione . “L’arroganza del sindaco Panfilio - afferma Ferro - nel pretendere che un Comune delle dimensioni di Chioggia e con la storia che ha alle spalle possa eseguire senza batter ciglio e immediatamente le proposte di un comune di venti volte più piccolo credo si commenti da sola”. L’interesse per la fusione, lo precisa lo stesso Ferro, c’era. “Di certo il tema della fusione, o meglio dell’incorporamento del Comune più piccolo Cona in quello più grande Chioggia, ci stimola molto - dice - ma non possiamo guardare solo verso il Comune di Cona per allargare i nostri confini o aumentare il peso della popolazione di Chioggia”. E così, a quanto pare, il discorso è stato chiuso ancor prima di cominciare.


SCUDO

Professionisti del Risarcimento

di Germana Mozzato

INFORTUNISTICA STRADALE

INFORTUNI SUL LAVORO

SINISTRI MORTALI

Forniamo assistenza stragiudiziale per i danni subiti da chi è rimasto coinvolto in un incidente.

Assistiamo il lavoratore infortunato e i suoi familiari affinche ottengano il giusto risarcimento.

Assistiamo chi ha perso un proprio familiare in un incidente mortale affinchè si veda riconosciuto il grave danno subito.

Vieni a trovarci per un consulto o contattaci telefonicamente o tramite mail. Via Cristoforo Colombo 42, Sottomarina di Chioggia (VE) Tel: 041.49.07.74; info@scudoinfortunistica.it


6

Chioggia

www.lapiazzaweb.it

Costume e società Il Consiglio comunale approva all’unanimità la proposta di Beniamino Boscolo

la spiaggia di Sottomarina, presto location per matrimoni? C

elebrare il proprio matrimo- passare per l’ufficio comunale, nio sulla spiaggia di Sottodove firma tutti i documenti nemarina potrebbe essere presto cessari a contrarre legalmente possibile. Approvata all’unani- matrimonio”. mità durante il consiglio comuA queste celebrazioni manca nale del 6 febbraio la proposta solo il registro ufficiale da mettepresentata a dal capogruppo di re agli atti, ma sempre è lo scamForza Italia, Beniamino Bosco- bio delle fedi davanti al mare a lo. Se l’idea del matrimonio in rimanere memorabile. spiaggia è piaciuta a tutti i con“Preferiremmo che fosse istitusiglieri, per pronunciare il “fati- ita una gara pubblica - continua dico sì” sul litorale chioggiotto, Daria Collalti, tra gli operatori l’art.3 del D.P.R. 396/2000 parla balneari dove finora si sono svolchiaro: dev’essere istituito un uf- ti i “finti matrimoni” – Un banficio separato dello Stato Civile. do annuale riservato agli stabiL’iter richiede la modifica del re- limenti interessati e aventi certi golamento sul demanio, la sua requisiti”. discussione in giunta e in consiQuesta la politica adottata da glio comunale, mentre l’ultima Cavallino Treporti, che porta nelapprovazione spetta al Prefetto. le casse comunali fino a 400 euro “Stiamo valutanper matrimonio do come concre(la tariffa è diversa l’idea piace tizzare al meglio tra residenti e non) ora servono la proposta – comper le spese di tramenta l’assessore sferta del delegato i passaggi allo statuto e redello Stato Civile. burocratici che si Gli sposi che hanno golamenti, Isabella Penzo – Stiamo stanno valutando scelto il litorale di studiando le espeSottomarina prorienze di Jesolo e Cavallino per vengono soprattutto delle procreare la soluzione ideale al no- vince di Padova, Vicenza e Verostro territorio e far sì che nessu- na. I loro sposalizi hanno portato no tra i vari stabilimenti venga un beneficio economico ai picfavorito.” Ad oggi, chi desidera coli imprenditori chioggiotti cui sposarsi con rito civile può sce- si sono rivolti per la preparaziogliere di farlo alla casa comunale ne in loco di torta nuziale, fiori, o presso Palazzo Goldoni, grazie trucco, pettinatura della sposa, alla convenzione stipulata nel ma anche per l’alloggio di amici 2008 dalla giunta Romano Tiozzo e parenti. che s’ispirava allo stesso decre“Oltre a valorizzare la nostra to che oggi potrebbe portare un spiaggia, l’iniziativa porterà vandelegato comunale in trasferta in taggi economici al comparto turiva al mare. ristico e commerciale della città “Negli ultimi quattro anni le – commenta Beniamino Boscolo richieste per celebrare matrimo- – Siamo pienamente soddisfatti ni sulla nostra spiaggia sono au- che si avvicini la sua realizzaziomentate – riporta Daria Collalti, ne e lo saremo ancor di più se si titolare dei Bagni Padoan – Orga- partisse già dalla prossima stanizziamo spesso cerimonie con gione”. scambio di promesse davanti agli Sara Boscolo Marchi invitati, ma la coppia deve prima

Borgo San giovanni, sono in fase di conclusione i lavori degli uffici amministrativi del cimitero

S

ono in fase di completamento i lavori di manutenzione ordinaria degli uffici amministrativi del cimitero di Borgo San Giovanni, affidati nello scorso dicembre. Il personale di SST che ha in gestione il servizio cimiteriale del comune di Chioggia, aveva già infatti segnalato, che alcuni locali interni e le pareti della facciata esterne lato ovest (ingresso principale) e del lato sud (porta di ingresso interna al cimitero) necessitavano di manutenzione. Le sempre più frequenti infiltrazioni d’acqua che entravano dalla terrazza e dalle pareti ester-

ne bagnavano i locali interni, creando non pochi problemi soprattutto per la sicurezza dei lavoratori e di tutti gli utenti degli stessi uffici. Era pertanto necessario intervenire in modo da rendere i locali salubri e decorosi, eliminando la muffa che nel frattempo si era creata. I lavori consistono nella impermeabilizzazione della copertura piana ormai vecchia, nel rifacimento degli intonaci con relativa dipintura e della sostituzione del serramento porta, per un costo complessivo di circa 8.200 euro.


7

Chioggia

www.lapiazzaweb.it

Crocieristica: l’amministazione ci vuole credere Il sindaco pensa di aprire ai privati, in accordo e collaborazione con Aspo e Ctc. “Entro due anni - sostiene - incrementeremo il flusso di navi da crociera”

A

vanti tutta sulla crocieristica: nuovo sprint dell’amministrazione comunale. A premere sull’acceleratore è il sindaco, Alessandro Ferro, che intende impegnarsi al fine di porre le basi per un adeguato sviluppo del comparto. Si tratta di un impegno senz’altro importante, tenuto conto del fatto che, un eventuale sviluppo di questo settore, giocherebbe senza dubbio una parte importante nell’economia della città. “Non è nostra intenzione dimenticare che Chioggia e la sua Laguna hanno moltissime po-

tenzialità artistiche e culturali da offrire ai visitatori — spiega il primo cittadino, Alessandro Ferro — proprio per questo è nostra intenzione puntare ad aprire ai privati in questo settore, in accordo e collaborazione con Aspo e Ctc”. L’amministrazione comunale spiega che è espressa intenzione della giunta, “incrementare il flusso delle navi da crociera, entro due o tre anni al massimo”. A tal fine, si starebbero “studiando dei percorsi e delle soluzioni atte a coinvolgere gli operatori privati che intendano

Il sindaco Alessandro Ferro Passeggeri che hanno fatto scalo a Chioggia

investire su questo progetto”. Il percorso era iniziato già nel 2014 – come spiega il Comune con la costituzione della società Ctc Srl, Chioggia Terminal Crociere, con la finalità “dell’esercizio delle attività portuali e ricettive, compresa la fornitura di tutti i servizi di ricezione, accoglienza e trasferimento dei passeggeri e la gestione degli ormeggi delle navi, nell’area portuale di Chioggia, ovvero di Isola Saloni e Val da Rio”.

“Il Comune di Chioggia, tramite la partecipata Sst — spiega una nota della giunta — mantiene la sua presenza nella società Ctc, con una quota del 10%, azione dovuta come recepimento degli aggiornamenti normativi”. “Stiamo attuando il piano di razionalizzazione delle nostre società — ha spiegato l’assessore alle partecipate Daniele Stecco — e, anche se la nostra quota è diminuita, il Comune farà ugualmente da promotore per lo sviluppo di questo settore, attuando ogni attività necessaria, come, ad esempio, richiedere il cambio del Piano Regolatore. Siamo convinti che sia fondamentale l’ingresso di un socio privato che possa realmente investire nella crocieristica a Chioggia. Non dimentichiamo che possiamo vantare di un porto fluviale, marittimo e lagunare. Saper integrarli ci permetterà di attrarre più turisti rispetto ai tradizionali porti crocieristici”. Il Sindaco, invece, sottolinea che “è importante cercare di incrementare il turismo crocieristico nel nostro territorio”. Andrea Varagnolo >andrea.vara@hotmail.it<

WEBSITE

EMAIL

www.adriaticaimmobiliare.eu info@adriaticaimmobiliare.eu

CONTATTI

041 55 40 444

INDIRIZZO

VIALE MEDITERRANEO, 10 - SOTTOMARINA (VE)

SOTTOMARINA

SOTTOMARINA

SOTTOMARINA

SOTTOMARINA

MONOLOCALE

BILOCALE

CASA ACCOSTATA

BILOCALE

PIANO: 1° CON ASCENSORE;

PIANO: 1°;

PIANO: TERRA + MANSARDA

PIANO: 1°;

SUPERFICIE: 30 Mq c.a.;

SUPERFICIE: 40 Mq c.a.;

SUPERFICIE: 40 Mq;

SUPERFICIE: 40 Mq c.a.;

CONDIZIONE: BUONA;

CONDIZIONE: BUONE;

CONDIZIONE: ABITABILE;

CONDIZIONE: RISTRUTTURATO;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

CL. ENERG: G;

CL. ENERG: IN DEFINIZIONE;

CL. ENERG: IN RICHIESTA;

CL. ENERG: IN DEFINIZIONE;

Spazioso monolocale, completamente arredato, dotato di A 200 mt dalla spiaggia, bilocale composto di ingresso, zona In zona centrale a Sottomarina, comoda al centro città, poggiolo con vista libera e riscaldamento autonomo. giorno con angolo cottura, camera matrimoniale, bagno finestrato interessante opportunità di casetta accostata di circa 40 mq oltre La totale esposizione a sud lo rende molto luminoso e asciutto. e terrazzino. Ideale come investimento. ad ampia mansarda. RIF:

MD8;

53.000

RIF:

BFV;

70.000

RIF:

MDL;

90.000

In palazzina con basse spese a 150 mt dalla spiaggia, bilocale completamente ristrutturato al 1° piano. Dotato di 2 terrazzini. RIF:

GQ8;

105.000

SOTTOMARINA

SOTTOMARINA

SOTTOMARINA

SANT’ANNA

TRILOCALE

BILOCALE

TRILOCALE

VILLETTA

PIANO: 2° e ultimo;

PIANO: 2°;

PIANO: TERRA + 1°;

PIANO: TERRA;

SUPERFICIE: 50 Mq c.a.;

SUPERFICIE: 45 Mq c.a.;

SUPERFICIE: 55 Mq c.a.;

SUPERFICIE: 105 Mq c.a.;

CONDIZIONE: BUONE;

CONDIZIONE: RISTRUTTURATO;

CONDIZIONE: RISTRUTTURATO;

CONDIZIONE: RISTRUTTURATO;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

CL. ENERG: G;

CL. ENERG: IN DEFINIZIONE;

CL. ENERG: F;

CL. ENERG: IN DEFINIZIONE;

In palazzina con basse spese a 150 mt dalla spiaggia, trilocale al In piccolo contesto, nella centralissima Via S.Marco, splendido Nel centro storico di Sottomarina, trilocale ristrutturato su 2 livelli. bilocale completamente ristrutturato a nuovo in perfette condizioni La palazzina di sole 3 unità è dotata di uno spazioso cortile 2° e ultimo piano. Ampio magazzino al piano interrato. e abitabile da subito. comune ideale per bici e moto. RIF:

L17;

115.000

RIF:

VSM;

120.000

RIF:

MC1;

120.000

SOTTOMARINA

SOTTOMARINA

BRONDOLO

LUMINOSO VISTA MARE

VILLETTA

CASA INDIPENDENTE

PIANO: 4° CON ASCENSORE;

PIANO: SU PIU’ LIVELLI;

PIANO: 2 LIVELLI;

SUPERFICIE: 90 Mq c.a.;

SUPERFICIE: 220 Mq c.a.;

SUPERFICIE: LOTTO 800 mq c.a..;

CONDIZIONE: RISTRUTTURATO;

CONDIZIONE: RISTRUTTURATO;

CONDIZIONE: OTTIMA;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

RISCALDAMENTO: AUTONOMO;

CL. ENERG: IN RICHIESTA;

CL. ENERG: IN DEFINIZIONE;

CL. ENERG: IN RICHIESTA;

Vicino al mare, si compone di ampio soggiorno, angolo cottura, In zona tranquilla, splendida porzione di quadrifamiliare Nella tranquilla zona di Brondolo, luminosa e spaziosa casa camera matrimoniale con bagno privato, cameretta, bagno e 2 completamente ristrutturata, con spaziosa taverna garage e indipendente di 330 mq c.a. con ampio scoperto su lotto di 800 terrazzi. Venduto parzialmente arredato. Cantina di proprietà. scoperto privato. mq c.a. Ideale anche per due nuclei familiari. RIF:

F4P;

200.000

RIF:

VSM;

390.000

RIF:

FLB;

€ TRATTATIVA RISERVATA

A pochi km da Chioggia, villetta di 105 mq su unico livello. Si compone di zona giorno, angolo cottura, 3 camere, 2 bagni, ampio garage e terreno di proprietà di 3000 mq c.a. RIF:

SAV;

150.000

PROPOSTE COMMERCIALI ZONA: LUNGOMARE - CENTRO MQ 200 c.a. RICHIESTA: info in Agenzia

GRANSO STANCO ZONA: 220 c.a. + 260 SCOPERTO MQ RICHIESTA: info in Agenzia VIALE IONIO ZONA: 60 MQ RICHIESTA: 450 € / mese


8

Chioggia

www.lapiazzaweb.it

lungomare del lusenzo più sicuro grazie alle telecamere... “discrete” Sarà operativo il sistema di videosorveglianza, controllato a distanza, ma l’accesso è consentito solo al sindaco o a un suo delegato

I

l lungolaguna del Lusenzo sarà finalmente più sicuro, grazie a un sistema di videosorveglianza. Dopo il via libera del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, il Comune ha iniziato a lavorare per rendere operativo il sistema. Si tratta di un impianto composto da una centrale operativa per la visualizzazione e il controllo delle immagini, collocata nel comando della polizia locale, con un sistema di acquisizione e memorizzazione collocato nei locali del settore Lavori Pubblici. Le telecamere digitali sono controllate a distanza e connesse, esclusivamente, alla rete telematica comunale. Il sistema prevede un’operatività con un protocollo rigido: nella centrale operativa, infatti, l’accesso è consentito esclusivamente al sindaco o a un suo delegato, nonché al personale della polizia locale incaricato al trattamento delle immagini. Solo a questi soggetti è consentita la visualizzazione delle immagini di tutte le telecamere, assieme all’analisi delle registrazioni, che verranno memorizzate – come spiega una nota del Comune - in modo sicuro su disco tramite un sistema centralizzato di registrazione, per un massimo di sette giorni successivi alla registrazione. Il servizio competente sarà il settore Lavori pubblici del Comune, fatte salve “speciali esigenze di ulteriore conservazione a seguito di specifica richiesta investigativa dell’autorità giudiziaria o di polizia giudiziaria”. A tutela della privacy – spiega ancora il municipio - e per una maggiore affidabilità, il sistema di registrazione delle immagini è posizionato “presso un locale protetto dalle intrusioni, dotato di sistema antifurto ed antincendio, il cui accesso è consentito esclusivamente al sindaco o a suo delegato e al personale del Settore Lavori pubblici, incaricato del trattamento”. “Auspico che questo sistema di

Il lungomare del Lusenzo

videosorveglianza, le cui telecamere consentono riprese video anche con scarsa illuminazione notturna — spiega il sindaco, Alessandro Ferro — siano un valido strumento per impedire ulteriori atti vandalici lungo il Lusenzo; un percorso immerso nella Laguna utilizzato da molti cittadini per passeggiare o fare jogging ed ammirato anche dai visitatori che arrivano nella nostra città. La tutela del bene pubblico è una cosa che deve essere di primaria importanza per tutti. Avere una Città sicura, pulita, accogliente, della quale tutti parlano in modo positivo, penso sia una cosa bella per tutti. L’Amministrazione si riserverà, infatti, di installare temporaneamente delle telecamere mobili in altre aree del territorio, di volta in volta individuate”. Andrea Varagnolo >andrea.vara@hotmail.it<

radicchio di Chioggia a Berlino

Il radicchio di Chioggia Igp in trasferta a Berlino per “presenziare” alla prestigiosa vetrina europea per il settore ortofrutticolo internazionale, Fruit Logistica che si è svolta dal giorno 8 febbraio fino al 10 del mese. Per la quarta volta il Consorzio tutela del radicchio di Chioggia Igp ha deciso di prendere parte alla prestigiosa kermesse che ha la finalità di allargare gli orizzonti e i mercati del pregiato prodotto, ben oltre i confini nazionali, anche in campo internazionale. Insieme al presidente del Consorzio Giuseppe Boscolo Palo, a Berlino era presente anche l’assessore Patrizia Trapella.


energia nto e m ia l ca g i i t n t o o imb de carb ri d i n a

pulita

NON SOLO GAS …

• GPL per uso civile, artigianale e industriale defiscalizzato reti cittadine • GAS TECNICI: Acetilene, Ossigeno, Argon, Anidride Carbonica • MISCELE PER SALDATURA, Azoto, Elio e Idrogeno • A PORTO VIRO siamo presenti con un nuovo impianto di imbottigliamento di CO2 (Anidride Carbonica) per qualsiasi tipo di bombola

VI ASPETTIAMO !!! Porto Viro (Ro) • via Mantovana, 120/a • tel. 0426 322 050 Legnago (Vr) • s.s. 10, km 338 • tel. 0442 640 777 • gasadige@gasadige.it

Numero verde

800 35 54 55

Viale Mediterraneo, 54 Sottomarina (VE)Tel. e Fax 041 8222091 Cell. 329 0913848 / 334 8953018 - info@immobiliareattico.it

WWW.IMMOBILIAREATTICO.IT SOTTOMARINA

luminoso appartamento di 90 mq con vista mare completamente ristrutturato, con ampio salone e cucina a vista, matrimoniale con bagno, seconda camera e bagno principale. Aria condizionata e ottime finiture completano l’immobile. Abbinato posto auto e cantina. Classe energetica E. Euro 210.000 Rif. 940

SOTTOMARINA via Zeno grazioso trilocale in ottime condizioni posto al 2° piano con ascensore, con cucina soggiorno, matrimoniale, cameretta e bagno. Viene proposto arredato e con aria condizionata. Classe energetica D. Euro 100.000 Rif. 972

SOTTOMARINA

AFFITTASI in pieno centro e in zona comoda ai servizi, NEGOZIO di 170 MQ di nuova e completa ristrutturazione. Dispone di servizi igienici e ampio retrobottega. lasse energetica “B”. Euro 2.500 mensili Rif. 1239

BORGO SAN GIOVANNI

appartamento di 80 MQ molto luminoso, completamento ristrutturato posto al 2° piano con ascensore, con ampia zona giorno, matrimoniale, altre 2 camere e bagno. Con aria condizionata zona giorno e zona notte. Vista sulla laguna del Lusenzo dalla zona giorno. Piccolo garage per bici/moto. Classe energetica E. Euro 190.000 Rif. 906

VALLI DI CHIOGGIA

villa singola del 2009 circondata da 400 mq di giardino. Disposta su 2 soli livelli: PIANO TERRA: disimpegno d’ingresso, cucina, ampio soggiorno, bagno e antibagno. Ampia zona lavanderia. PIANO PRIMO: 3 camere matrimoniali e bagno. La villa presenta riscaldamento a pavimento, impianto d’allarme, aria condizionata zona giorno e zona notte e predisposizione al caminetto sul portico. Ampio scoperto su cui parcheggiare le auto. Inoltre la villa è già predisposta per suddividerla in 2 appartamenti indipendenti, uno per piano. Classe energetica B. Euro 205.000 Rif. 775

SOTTOMARINA viale Dalmazia

in pieno centro storico, comodo ai principali servizi, appartamento abitabile di circa 75 MQ. Posto su palazzina di 3 appartamenti, si compone di soggiorno, cucina separata, matrimoniale, ampia seconda camera e bagno. Posto bici/moto. Viene proposto con aria condizionata. Classe energetica F. Euro 155.000 Rif. 863

CA’ LINO

villette singole di nuova costruzione disposte su 2 livelli: - Piano terra: ampio soggiorno di 37 mq, cucina separata e bagno. Piano primo: 3 ampie camere e bagno. Ampio scoperto di proprietà e garage livello strada. Caratteristiche: riscaldamento a pavimento, isolamento a cappotto, isolamento acustico. Classe energetica “B”. Euro 220.000 Rif. A3

SOTTOMARINA centro

appartamento di nuova e completa ristrutturazione posto al 2° piano con ascensore, con ampia zona giorno con cucina a vista, camera matrimoniale, ampia seconda camera e bagno. Dispone di: Predisposizione aria condizionata. Possibilità di garage. Videocitofono. Riscaldamento a pavimento. Isolamento a cappotto. CLASSE ENERGETICA B. Info in agenzia Rif. N2

SOTTOMARINA

nelle immediate vicinanze della spiaggia, appartamento di 50 mq posto al 3° piano con ascensore, con cucina, matrimoniale, cameretta, bagno e ripostiglio. L’appartamento è proposto con aria condizionata e semiarredato. Classe energetica E. Euro 115.000. Rif. 950

SOTTOMARINA centro storico

casa indipendente in ottime condizioni disposta su 3 livelli: - Piano terra: cortile d’ingresso, soggiorno,

cucina e ripostiglio. - Primo Piano: ampia camera con 2 letti e bagno con porta finestra su poggiolo - Seconda piano: matrimoniale con porta finestra su terrazzo. L’immobile viene proposto semiarredato (cucina e soggiorno), dispone di aria condizionata. Euro 150.000 Rif. 762

VALLI DI CHIOGGIA

appartamento di 60 mq su piccola palazzina, posto al piano rialzato. Si compone di cucina soggiorno, matrimoniale, seconda camera e bagno. Ampio giardino di pertinenza e garage di 22 mq. CLASSE ENERGETICA B. Euro 115.000 Rif. 951

SOTTOMARINA centro storico

a pochi passi dalla laguna, trilocale posto al 2° e ultimo piano su palazzina di 3 unità immobiliari. Si compone di corridoi d’ingresso, cucina - salottino, matrimoniale, cameretta e bagno. Aria condizionata e cortile comune da usare come deposito bici/moto. Incluso il mobilio. Classe energetica “G”. Euro 73.000 Rif. 977

BRONDOLO

In ottime condizioni, grazioso appartamento con ingresso indipendente, posto al piano terra su una piccola palazzina. Si compone di zona giorno con cucina a vista, matrimoniale, cameretta e bagno. Proposto con aria condizionata, dispone di garage e piccolo scoperto di pertinenza. Classe energetica D. Euro 118.000 Rif. 939

SOTTOMARINA

SOTTOMARINA centro su palazzina di nuova costruzione vendesi GARAGE ampi e spaziosi con facilità di manovra. Info in agenzia

Villa a schiera in ottime condizioni disposta su 4 livelli: - INTERRATO: con ampio garage e taverna con caminetto. - PIANO TERRA: soggiorno, cucina separata e bagno. - PRIMO PIANO: matrimoniale, seconda camera e bagno. - SECONDO PIANO: 2 camere e bagno. Riscaldamento a pavimento, aria condizionata e impianto di aspirazione polveri centralizzato. Con giardino privato. CLASSE ENERGETICA “D”. Euro 330.000 Rif. 717


10

Chioggia

www.lapiazzaweb.it

Impianto gpl, da roma segnali di attenzione I Dem di Chioggia accompagnati dall’onorevole Diego Crivellari sono stati al Ministero dello Sviluppo economico per discutere delle eventuali anomalie e criticità rilevate nella fase istruttoria ed emerse grazie al Comitato No Gpl. Decisiva la sentenza del Tar il 23 febbraio

l

Partito Democratico di Chioggia al Mise per discutere della vicenda gpl. Lo scorso 18 gennaio i rappresentanti del Partito Democratico di Chioggia, accompagnati dal proprio parlamentare, onorevole Diego Crivellari, hanno incontrato il Direttore Generale del Mise. Oggetto dell’incontro la vicenda del deposito gpl di Punta Colombi a Chioggia. Con l’occasione – come spiega una nota dei democratici - in maniera preliminare, sono stati informati i dirigenti del Mit e del Mise dell’importante atto politico sottoscritto da tutto il consiglio comunale di Chioggia. “Il Mise – spiegano i dem - nonostante la folta corrispondenza scambiata con i vari enti in passato, si è dimostrato ben disponibile all’ascolto. Il fatto da evidenziare più importante è che per la prima volta si apre un canale diretto tra Mit e Mise per discutere di eventuali anomalie o criticità rilevate nella fase istruttoria ed

L’onorevole Diego Crivellari insieme ai Dem di Chioggia ha incontrato il Direttore generale del Mise

emerse grazie al lavoro del Comitato No Gpl”. Il Pd precisa che i due ministeri hanno concertato in merito al fatto che che “in due incontri tutti gli enti convocati, Comune compreso, hanno espresso parere favorevole”. “Il Mise ha ritenuto importante chiarire dei concetti – continua la nota dei dem - tra cui l’importanza della sentenza del Tar sul ricorso presentato dal comitato del Porto prevista per il 23 febbraio: la cui decisione del Tar potrebbe aprire diversi scenari ed il comportamento delle parti potrebbe essere diretta conseguenza di questa sentenza. Il procedimento, essendo di intesa, vede tra gli enti autorizzativi anche la Regione Veneto. Per questo motivo vi è la necessità che anche la Regione Veneto si esprima in tal senso. E’ importantissimo che il canale sia stato aperto e che il dirigente del Mise abbia ribadito la sua disponibilità ad un nuovo

incontro subito dopo il 23 febbraio”. “Si auspica che le forze politiche – conclude la nota - possano realmente lavorare insieme per fermare la realizzazione dell’impianto e si spera che ogni forza

“Mare d’inverno”: 25 sacchi di rifiuti per pulire la spiaggia

I

n tutto 25 sacchi di plastica che contenevano reti da pesca e corde, vari tipi di vettovaglie in plastica e metallo, bottiglie in vetro e 10 sacchi con materiale indifferenziato, una boa, uno schienale di autovettura, un contenitore da asporto in plastica, pezzi di mobili in legno… E’ questo il risultato della manifestazione “Mare d’inverno”, una iniziativa promossa dall’associazione Fare Verde con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e del Comune di Chioggia svoltasi domenica 29 gennaio. I volontari di Fare Verde sono stati impegnati a pulire diverse spiagge italiane per ricordare a tutti che l’inquinamento dei litorali è un problema che esiste per dodici mesi all’anno e non solo durante il periodo estivo: un mare di rifiuti invade le vie delle nostre città, le strade, le autostrade, le ferrovie che attraversano le campagne, le aree industriali e i quartieri residenziali, le cime delle montagne e i boschi, i prati e, naturalmente, le spiagge. L’iniziativa di Fare Verde ha l’obiettivo di riportare al centro dell’attenzione la necessità di ridurre i rifiuti e riciclarli più possibile. Ai cittadini sono state fornite anche informazioni sul ciclo dei rifiuti e alcuni consigli utili per ridurli a partire dall’acquisto. Con i volontari dell’associazione Fare Verde “armati” di guanti e sacchi in plastica vi erano anche studenti dell’IIS Veronese, la scuola Sup (“stand up paddle”, i surfisti con la pagaia) di Sottomarina, l’associazione sportiva Apnea Doc Chioggia e l’associazione Amico Giardiniere. La pulizia delle spiagge è anche l’occasione per effettuare un censimento dei rifiuti più invadenti. I dati verranno utilizzati per sensibilizzare il Parlamento Italiano sulla necessità di attuare una politica per la riduzione a monte dei rifiuti. Eugenio Ferrarese

Il neo presidente Andrea Boscolo Cappon insieme al nuovo Consiglio direttivo

donazioni in calo, l’appello dell’Avis Lo scorso 15 gennaio si è svolta l’assemblea annuale dell’Avis di Chioggia. Nell’occasione si è potuto analizzare l’anno appena concluso. In particolare sono 2330 i donatori effettivi di cui 153 sono stati depennati perché non hanno fatto almeno una donazione negli ultimi due anni, Il 52% ha meno

di 45 anni e il 31,5% è donna. Qualche nota negativa si registra invece nel numero delle donazioni: 4148 contro le 4431 del 2015 ovvero 283 in meno che corrisponde a un - 6,50%, delle quali 3455 sangue intero, 680 plasmaferesi, 13 piastrinoaferesi. Dato estremamente preoccupante che rattrista quanti si dedicano a questa realtà associativa, è necessario infatti sensibilizzare tutti per invertire questa tendenza negativa. Diviene indispensabile avere

politica attivi anche i propri rappresentanti in regione Veneto. Dal canto nostro, i rappresentanti Dem in consiglio regionale hanno già confermato la loro disponibilità”. Giovanni Giovetti

le riserve di sangue per garantire l’autosufficienza dell’ospedale così da rispettare la calendarizzazione degli interventi chirurgici evitando il rinvio. Tale appello è rivolto soprattutto ai giovani dal momento che l’invecchiamento della popolazione rende necessario il loro coinvolgimento; ogni giorno sono circa 1700 persone che ricevono trasfusioni. Donare è semplice, basta contattare la segreteria Avis al numero 041490308 e visitare il sito internet www.avischioggia.it. Il nuovo presidente del consiglio direttivo per i prossimi quattro anni è Boscolo Andrea Cappon che ha accolto con grande gioia ed entusiasmo questa sfida che gli è stata affidata. “Sono felice e orgoglioso per la fiducia che tutto il Consiglio ha riposto in me - ha dichiarato il neo presidente - in questo momento di cambiamento generale che Avis sta affrontando anche nei livelli superiori. Siamo un bel gruppo di persone giovani accompagnate anche da chi ha più esperienza … cercheremo di affrontare nel miglior dei modi le tante sfide che ci attendono. Vorrei infine ringraziare il mio predecessore e spero mi stia sempre a fianco perché ne ho tanto bisogno”. Miriam Vianello


11

Chioggia

www.lapiazzaweb.it

Amministrazione Terzo settore

ventimila euro per le associazioni di volontariato I

l Comune mette a disposizione 20 mila euro per le associazioni di volontariato del territorio. La giunta clodiense, in un’ottica volta anche a potenziare l’offerta dei pubblici servizi, tende la mano al terzo settore, promuovendo un bando per l’assegnazione di finanziamenti specifici. La modalità di erogazione è legata alla presentazione di progetti e programmi ad hoc, in ambito sociale e di impegno civile. Come spiega il Comune,

L’assessore ai Servizi sociali Patrizia Trapella

volontà dell’amministrazione di proseguire con atti concreti su questo percorso”. L’obiettivo, quindi, è quello di giungere alla “costituzione di una rete tra le associazioni di volontariato”, incoraggiando “nuove attività e collaborazioni che proseguano oltre i progetti presentati”, tramite lo scambio di buone prassi e specifiche metodologie di lavoro. “Come avevo già assicurato — conclude l’assessore Trapella — non ci

limitiamo solo alla costituzione delle Consulte, di cui confermo l’importante funzione di rappresentanza e partecipazione, ma operiamo con atti concreti per il sostegno del volontariato”. Ecco, quindi, un segno tangibile che dimostra l’attenzione per il terzo settore. Andrea Varagnolo >andrea.vara@hotmail.it<

Un bando per l’assegnazione di finanziamenti per progetti valutati in base alla qualità e alla ricaduta sul territorio potranno accedere al finanziamento i progetti attivati nel 2016 o, comunque, già in corso di realizzazione. “I progetti — spiega una nota della giunta — saranno poi valutati da una Commissione tecnica all’uopo nominata”. L’ottica sarà quella del valore di ogni singolo progetto, in base agli aspetti di qualità in funzione alle ricadute sul territorio, anche ad integrazione con la programmazione locale. “Pur in epoca di risorse limitate — afferma l’assessore ai Servizi sociali Patrizia Trapella — siamo riusciti comunque a garantire a bilancio questo importante finanziamento: siamo fermamente convinti che, per ogni euro investito nel volontariato, la società ne tragga un beneficio pari a dieci volte tanto in termini di ricadute positive su tutta la cittadinanza”. L’assessore Trapella, quindi, conferma di appoggiare la promozione del volontariato, a cui crede fermamente. “Le organizzazioni di volontariato — afferma — svolgono una preziosa attività a supporto del territorio, ed è opportuno attivare tutti gli interventi necessari per renderle una risorsa strutturata e non occasionale. I primi passi sono già stati fatti con la proposta dell’istituzione della Consulta del Volontariato: il Bando conferma la

Upgrade your business WEB & SOCIAL

BRAND & MARKETING

GESTIONE D’IMPRESA

CREDITO & FINANZA I servizi di Forum Impresa sono strutturati per dare visibilità alla vostra azienda e al tempo stesso garantirne un’organizzazione quotidiana ottimale!

Padova - Tel. 049.87.04.884 info@forumimpresa.com - www.forumimpresa.com Powered by

Tutta la Romea minuto per minuto, quando i social diventano servizio pubblico

Q

uando una situazione straordinariamente negativa diventa usuale, allora l’ordinarietà si riempie di angosce. Così, facendo squadra, si fa in modo di arginare, per quanto possibile, gli eventi eccezionali. Stiamo parlando di quello che vivono, quotidianamente, i pendolari della Romea che, ormai dal 2014, si sono uniti in un grande gruppo Facebook, nato con lo scopo di aggiornare, in tempo reale, tutti gli utenti sulle condizioni della Statale, fornendo provvidenziali consigli a tutte le ore del giorno. Come ogni gruppo sociale, anche questo spazio virtuale, per funzionare, necessita di alcune regole e, per fare in modo che la “convivenza” all’interno della rete sia pacifica, gli “amministratori” del gruppo non hanno proprio la vita facile. Lo spazio in questione si chiama “Tutta la Romea minuto per minuto”. “Si tratta di un gruppo — spiegano gli amministratori — nato nel 2014 con l’idea di creare una rete di informazioni in tempo reale. Lo spazio è di tutti, perché tutti collaborano e si aiutano vicendevolmente. E’ proprio l’utente che crea la segnalazione e insieme a tutti i membri, aggiorna della situazione in tempo reale e aiuta anche a poter trovare alternative per non incappare nel blocco o nella eventuale coda”. Così, senza alcun fine speculativo, si riesce ad ottenere un risultato straordinario, assecondando così una situazione che, ormai, si è costretti a dover affrontare adeguatamente. “Come in ogni gruppo — continuano gli amministratori — perché tutto funzioni ci vogliono delle regole che sono ben descritte nelle informazioni, ed è proprio qui che entrano in gioco gli amministratori: Matteo, Mattia, Elisabetta, Nicola e Morgan. In maniera del tutto gratuita cerchiamo di dare un servizio al cento per cento affidabile, gestiamo le informazioni che gli utenti ci inviano e, se ce n’è bisogno, le aggiustiamo al fine di creare una facile e corretta informazione. Il nostro gruppo ha avuto un incremento di consensi oltre le aspettative; adesso siamo ormai più di 12 mila persone”. A.V.


12

Chioggia .

www.lapiazzaweb.it

Una collaborazione lunga tutto il litorale “I sindaci della Costa veneta”: è nata a gennaio la Conferenza dei sindaci del litorale, il coordinamento è diventato istituzionale. Il vicegovernatore della Regione Forcolin: “permetterà una maggiore efficienza amministrativa”

I

l litorale veneto sarà un lungo corridoio, che da San Michele al Tagliamento a Porto Viro si snoderà all’insegna di una collaborazione ancor più stretta fra i comuni costieri. È nata, infatti, la conferenza dei sindaci del litorale: ora il coordinamento fra i sindaci di San Michele al Tagliamento, Caorle, Eraclea, Jesolo, Cavallino Treporti, Venezia, Chioggia, Rosolina, Porto Tolle e Porto Viro è diventato istituzionale. Nel corso di un recente incontro con i sindaci sottoscrittori del Protocollo di Intesa per la tutela e la valorizzazione turistica ed ambientale della Costa Veneta, il vicegovernatore Gianluca Forcolin aveva lanciato la proposta di domandare un riconoscimento giuridico come “Sindaci della Costa Veneta”. Un’idea accolta favorevolmente dai primi cittadini, che hanno inviato una formale lettera per chiedere l’individuazione della corretta via normativa.

I dieci sindaci del litorale insieme al vicepresidente della Regione Veneto Gianluca Forcolin

il coordinamento interessa oltre a chioggia i comuni di San Michele al Tagliamento, Jesolo, caorle, cavallino Treporti, eraclea, Venezia, Rosolina, Porto Tolle e Porto Viro

Secondo Forcolin tale innovazione, approvata come emendamento collegato alla legge di stabilità regionale 2017, “permetterà una maggiore efficienza amministrativa e una più stretta collaborazione tra la Regione e il territorio, che potrà ampliarsi anche attraverso provvedimenti successivi decisi con la parteci-

pazione degli Enti Locali per promuovere la realizzazione di opere pubbliche o di interesse pubblico, sostenere le attività imprenditoriali e gli insediamenti produttivi, la promozione turistica integrata, la sicurezza, le questioni ambientali come l’erosione costiera e il ripascimento, la promozione culturale e altro ancora”.

Il litorale veneto in numeri: una “macchina da guerra” nei dieci comuni del litorale sono attive quasi 38mila imprese. conta 34milioni di presenze

I

Per festeggiare la FESTA della DONNA, in coppia o in compagnia …

TI ASPETTIAMO !!! Per prenotazioni 347 2220023

Via Stazione, 10 • Pegolotte di Cona (Venezia) cell. 347 2220023 • tenutacivrana@gmail.com • www.tenutacivrana.it

dieci comuni del litorale veneto (7 della provincia di Venezia e 3 di quella polesana) comprendono una superficie complessiva di 1.500 Kmq, con una popolazione di 419.482 abitanti, pari all’8,5% dei residenti in Veneto. In quest’area sono attive quasi 38 mila imprese (l’8,7% di quelle venete), prevalentemente impegnate nel terziario. La vocazione turistico-ricettiva è resa evidente dai dati del settore: i comuni del litorale hanno accolto quasi la metà dei turisti che nel 2015 hanno soggiornato in Veneto con 8 milioni di arrivi e oltre 34 milioni di presenze, il 54,4% di quelle registrate nell’intera regione. I Comuni del litorale veneto sono: San Michele al Tagliamento, Caorle, Eraclea, Jesolo, Cavallino Treporti, Venezia, Chioggia, Rosolina, Porto Tolle e Porto Viro. Per le amministrazioni comunali coinvolte è una sfida di livello mondiale per il polo turistico balneare più importante d’Europa come ha avuto modo di commentare, facendosi portavoce dei colleghi, il sindaco di S. Michele al Tagliamento Pasqualino Codognotto. Per gli operatori economici il presidente di Confturismo Veneto Marco Michielli ha evidenziato l’importanza di fare squadra e della promozione in forma aggregata. Il litorale veneto con 34 milioni di presenze può rappresentare una vera “macchina da guerra” da proporre sui mercati internazionali.


Arredamenti classici e contemporanei

SAMBRUSON DI DOLO (VE) Via Stradona, 18 Tel. 041 5100039 | info@curiotto.it www.curiotto.it


15

Chioggia .

www.lapiazzaweb.it

Società Incontro sul nuovo spazio di relazioni umane

“Figli e web”, potenzialità e rischi della rete “Figli e web”, il seminario organizzato dalla Cooperativa Sociale Titoli Minori, il 2 febbraio scorso alla Scuola primaria parificata Padre Emilio Venturini di Sottomarina ha fatto registrare una notevole partecipazione Il dottor Ermanno Margutti Responsabile del Servizio Dipendenze di Chioggia, moderatore e conduttore dell’incontro, ha illustrato la Rete come nuovo spazio di relazioni umane, quindi con una forte positività. I due rappresentanti della Polizia Po-

prevenzione in famiglia su come controllare e valutare i comportamenti in Rete dei propri figli. Telefonini, smart, personal pc e poi le Reti Social, da Facebook a Instagram, costituiscono un nuovo vocabolario da apprende-

re e da imparare in età adulta per essere al passo dei tempi con le nuove generazioni. Si avverte quindi la necessità di investire sulla formazione di professionisti per seguire e accompagnare i genitori che chiedono

di essere supportati nel loro agire educativo. Internet e le nuove tecnologie sono una nuova sfera educativa con la quale i genitori di oggi si devono confrontare per sfruttarne le potenzialità, ma conoscer-

entra nel team! Se hai voglia di crescere professionalmente, con un lavoro stimolante, diventa Consulente pubblicitario. Una professione indipendente, un nuovo lavoro con ottime possibilità di guadagno.

ne anche i rischi. Fine principale del convegno è stato proprio quello di offrire uno spazio di confronto, d’informazione e al contempo di formazione affinché gli adulti possano essere delle guide preparate per i loro figli. Tale iniziativa si colloca all’interno delle progettualità di prevenzione che da anni la cooperativa Titoli Minori svolge all’interno delle scuole del territorio chioggiotto in collaborazione con il Serd di Chioggia. L’incontro ha permesso la partecipazione, in contemporanea, anche degli educatori della Cooperativa Titoli Minori che, lavorando con gli alunni e le alunne nelle classi, hanno costruito dei laboratori di comunicazione con la partecipazione di più di cento bambini divisi per fasce d’età e competenze, una esperienza per comprendere il complesso mondo del Web e delle nuove tecnologie che hanno sperimen-

Offriamo rimborso spese e alte provvigioni, formazione e training, un gruppo di lavoro serio e motivante, mezzi accreditati e di sicuro ritorno. In alto un momento del seminario Sopra la platea del numeroso pubblico intervenuto all’incontro

stale della Questura di Venezia hanno invece illustrato i pericoli e le trappole approfondendo in forma dialogica con gli adulti presenti termini come cyberbullismo, adescamento di minori, traffico e scambio di materiale pedopornografico, utilizzo dei selfie: una varietà di situazioni e problemi che – anche a detta dei genitori stessi – non sempre gli adulti conoscono a fondo. Infine la psicologa-psicoterapeuta dottoressa Silvia Mason ha costruito un’ipotesi di lavoro e di

chiamaci!

Il dottor Ermanno Margutti del Ser.D.

invia il tuo curriculum a: info@givemotions.it

l’informazione locale a casa tua

una finestra aperta sul mondo dell’informazione

Un’offerta pubblicitaria unica nel Nord-Est I nostri mezzi di comunicazione, insieme o singolarmente, permettono di scegliere i destinatari da raggiungere, di mirare le campagne pubblicitarie ad un target ben definito e di differenziare il messaggio.

e : impossibile passare inosservati! via Lisbona, 10 · 35127 Padova · tel. 049 8704884 · info@givemotions.it

tato, attraverso divertenti giochi interattivi, che cos’è il Web, quali siano le sue potenzialità e anche i possibili rischi. Inoltre attraverso tecniche di simulazione sono state riprodotte alcune situazioni reali che si vivono ogni giorno in Internet. Il percorso si è concluso, quindi, con il gioco “Navigante provetto”: un gioco dell’oca gigante dove i bambini si sono divertiti ad essere le pedine e a mettere in pratica le “10 regole del navigare sicuri”. Al termine dell’incontro, i laboratori sono stati proiettati in sala. Eugenio Ferrarese >e.ferra@alice.it<


16

Chioggia .

www.lapiazzaweb.it

Carnevale, il Carro di valli va in tournèe Il carro dell’Associazione “Amici della fattoria” ha coinvolto nei preparativi genitori e bambini della frazione. Partito nel giro invernale con la Tappa di Conche il 12 febbraio, sarà portato in giro fino ad aprile. Grandi aspettative anche per l’appuntamento estivo a Sottomarina Il carro allegorico di quest’anno dedicato al tema dell’educazione stradale

S

fila per le strade del Veneto il carro di carnevale dell’associazione “Amici della fattoria” di Valli di Chioggia. Genitori e bambini della frazione si sono impegnati anche quest’anno nel progetto che continuerà fino all’estate. “Siamo pronti per far divertire grandi e piccini con un nobile scopo – spiega il presidente dell’associazione nata nel 2016, Marco Gollo – L’anno scorso abbiamo donato circa 400 euro di materiale didattico alla scuola dell’infanzia di Valli e la nostra intenzione è di aiutare nuovamente l’asilo comprando qualcosa che possa essere utile all’attività didattica”. Gli effetti benefici dell’iniziativa, però, non si circoscrivono solo alla frazione. Il carro dell’anno scorso dedicato ai “Minions” è stato ceduto a un’associazione della provincia di Macerata, recentemente colpita dal terremoto.

00231-17_1738_275X196_TEMP_CONV@.indd 00231-17_1738_275X196_TEMP_CONV@.indd 00231-17_1738_275X196_TEMP_CONV@.indd 00231-17_1738_275X196_TEMP_CONV@.indd

1 1 11

“Il tema di quest’anno è l’educazione stradale – racconta il vice presidente Simone Fincato – Causa maltempo abbiamo annullato il debutto casalingo, ma il tour parte il 12 da Conche di Codevigo, il 19 saremo a Camponogara, il 25 a Marghera. Le date di marzo e aprile sono in via di definizione, ma prevediamo sicuramente di essere a Piove di Sacco

domenica 26 marzo e domenica 23 aprile ad Arzergrande”. Terminati i carnevali invernali e primaverili, cominceranno quelli estivi. L’associazione spera di partecipare agli appuntamenti di Albignasego e Rosolina Mare, ma soprattutto di poter ripetere la suggestiva sfilata di Sottomarina, che l’estate scorsa ha richiamato

trentamila persone. “Lanciamo un appello agli organizzatori dell’evento che ha portato in città un entusiasmo che non si respirava da tantissimo tempo – continua il presidente Gollo - Recentemente abbiamo letto che l’assessora al Turismo, Angela D’Este, è molto interessata a ripetere l’esperienza. A lei, ad Ascom, al Consorzio

ConChioggiaSi e a tutte le altre categorie turistiche e consorzi del territorio chiediamo di permetterci ancora una volta di sfilare a Sottomarina”. L’associazione “Amici della Fattoria” è l’unica sul territorio clodiense ad avere un carro allegorico professionale. Le figure, i meccanismi e gli effetti speciali sono realizzati dai papà che lavorano per tutto l’inverno incontrandosi tre volte a settimana. Le mamme, invece, realizzano i costumi per i bambini e per tutti i figuranti, che in alcune sfilate dell’anno scorso sono arrivati a superare le 70 persone. Chi volesse sfilare con i propri bimbi può ancora contattare l’associazione alla pagina Facebook “Il carro dei bambini di Valli” o al profilo “Carnevale Valli”. Sara Boscolo Marchi

01/02/2017 01/02/2017 01/02/2017 01/02/2017

10:45:26 10:45:26 10:45:26 10:45:26


s.a.s.

TAGLIO DI PO (Ro) - Via Roma, 63 - Tel. 0426 661523 - Fax 0426 349357 info@marangonistudio.it

30 ANNI

DAL 1986 AL VOSTRO SERVIZIO PER: • Elaborazione Dati Contabili e Aziendali • Contenzioso Fiscale • Consulenza Fiscale e Finanziaria • Compilazione Mod. 730 e Unico • Dichiarazione IMU • Dichiarazione ISEE

AFFIDATI A ESPERIENZA E PROFESSIONALITÀ


Nuova apertura Agenzia Onoranze Funebri

Santâ&#x20AC;&#x2122;Antonio a Chioggia

- Servizi funebri completi - Composizioni ďŹ&#x201A;oreali - Disbrigo pratiche - Trasporti Italia, Estero - Lavori cimiteriali - Fornitura di lapidi, loculi, accessori

7 Giorni su 7 - 24 ore su 24 via Borgo San Giovanni, 946 - 30015 Chioggia (Ve) tel. e fax 0426 306719 - cell. 389 0618947 santantoniombsrl@gmail.com -


19

Cultura

www.lapiazzaweb.it

Musica, lisa debutta e conquista la rete Esordisce a soli 16 anni con una canzone, “Tu”, che racconta la sua età e i valori che i giovani hanno un po’ perso di vista. Entro aprile uscirà il suo video clip ufficiale. In programma anche uno show live

U

na giovane sognatrice che, con la sua grande determinazione, è riuscita a gettare le basi per costruirsi una grande carriera. Lisa Fabris ha 16 anni e lo scorso 20 gennaio ha pubblicato il suo primo brano inedito, intitolato “Tu”. Un talento nostrano che, grazie alla forza delle idee e alla spinta dei valori, si sta facendo conoscere nella rete e apprezzare dai suoi concittadini. La giovanissima artista attualmente vive a Chioggia e studia lingue straniere. Sin da piccola, la sua grande passione non è mai cambiata: per lei la stella polare è sempre stata il canto. Con “Tu” si è piazzata nei primi posti nella classifica delle vendite on line. Si tratta di una canzone scritta da Lino Lavista, prodotta e arrangiata da Antonio Frodella della “Free Recording Studio”, un’etichetta indipendente chioggiotta che, come spiegano i responsabili, “ha sempre sostenuto artisti

Lisa Fabris

emergenti con ottimi risultati”. Si tratta del primo contratto discografico per Lisa. Lei si descrive come una persona solare, che non si tira indietro nell’instaurare rapporti di amicizia o a esternare il suo pensiero e ama le persone sincere e umili. Lisa, oltre allo studio del canto, è molto impegnata in ambito scolastico, dà un valore importante alla cultura e alla costruzione del proprio futuro su basi solide. Lei, quando canta, si sente davvero se stessa perché, nelle note e nelle parole del brano, riesce ad esprimere in tre minuti tutto ciò che sta vivendo in questa sua spensierata adolescenza, riuscendo a trasmettere valori “ormai persi e sottovalutati dalla nuova generazione dei teenagers”. Entro il mese di aprile uscirà il suo video clip ufficiale, dove sarà evidenziato in maniera più esplicita “il significato di questo mes-

Il 19 marzo torna il Carnevale di Cavarzere con i carri allegorici

A

nche quest’anno il Carnevale si avvicina e Cavarzere si veste a festa con la sua ordinaria sfilata di Carti Aleggorici che annualmente richiama spettatori e partecipanti dentro e fuori il paese. Il Carnevale di Cavarzere ormai arrivato all 16esima edizione rientra nella routine della collettività che ogni anno aspetta la riccorenza. Anche quest’anno la parata si svolgerà in prossimità della festività del santo patrono, precisamente il 19 marzo. L’evento, organizzato come sempre dalla Pro loco, avrà la collaborazione e il patrocinio del Comune. La presidente, Lina Figoni, tiene a sottolineare l’aiuto inestimabile nella realizzazione dell’evento , da parte delle forze produttive del paese quali artigiani e commercianti. “Grazie al loro contributo, noi di Pro Loco, abbiamo consegnato loro un blocchetto di biglietti della lotteria di Carnevale del valore complessivo del contributo contenente buoni spendibili e consumabili nelle attività del comune, in modo da incentivare il commercio interno e la valorizzazione delle tante attività”. Il programma per domenica 19 marzo vede l’inizio della manifestazione alle 14.30 con la sfilata di carri allegorici provenienti da tutto il Veneto, successivamente verrà premiata la maschera più bella, il Carro Allegorico più bello, il gruppo mascherato e la scuola. Al termine verso le 17.30 si svolgerà l’estrazione della lotteria Non resta che aspettarsi un Carnevale magico, ricco di sorprese e divertimento. Anna Bergantin

saggio, che vuole far arrivare ai suoi coetanei”. “Non mi aspetto niente dal futuro — ha spiegato Lisa — cerco solo, con determinazione, di portare avanti il mio

sogno e tutti i miei progetti”. La giovane artista ha confidato, infine, che l’incontro con il produttore è stato determinante per ciò che riguarda il suo progetto e

la sua indole, e non si aspettava, spiega, di incontrare una persona che la seguisse “in tutto e per tutto, senza la necessità di soffocarne il carattere e la personalità”. “Lisa è una ragazza vera, pura, meritevole, determinata — spiega Antonio Frodella, il produttore — che ha dimostrato, in poco tempo, di avere le carte in regola per raggiungere i suoi obiettivi; sta lavorando sodo e non è facile sostenere certi ritmi. Adesso ci stiamo organizzando per mettere in piedi uno show live, per portare nelle città la musica e la voce di Lisa, ma è ancora troppo presto per dichiarare quando. Preferirei che prima finisse gli studi: la cultura e la conoscenza sono le uniche armi che ci restano per sopravvivere in questa società”. Andrea Varagnolo >andrea.vara@hotmail.it<

la Proloco presenta la 16a Edizione del

Carnevale di

Cavarzere Tradizionale 20 1 7 Sfilata di Carri Allegorici e Gruppi Mascherati

Domenica 19 Marzo dalle ore 14.30

alle ore 17.30 circa estrazione della LOTTERIA


20

Sport

www.lapiazzaweb.it

pallacanestro, al via la reyer School Cup 2017 Parteciperanno 40 istituti scolastici superiori per un’edizione che coinvolgerà 32.000 studenti, di cui 500 atleti in 75 incontri

S

E

’ stata presentata a fine gennaio, la quarta edizione della Reyer School Cup 2017, il torneo di pallacanestro 5 contro 5 tra gli istituti scolastici superiori del territorio veneziano. A questa edizione della Reyer School Cup 2017, che ha preso il via il 3 febbraio, e che terminerà l’8 aprile, partecipano infatti, con una squadra ciascuno, ben 40 istituti scolastici superiori per un’edizione del torneo che coinvolgerà ancora 32.000 studenti, di cui 500 atleti, nei 75 incontri che decreteranno il vincitore della quarta edizione. La prima fase della Reyer School Cup 2017 sarà caratterizzata da 10 tappe divise in due “conference”, “oro” e “granata”. Una novità dell’edizione del torneo di basket di quest’anno, è l’introduzione della gara

Ciclocross, Taffarel in nazionale

del tiro da tre, che coinvolgerà gli studenti di ogni istituto in ogni tappa, fino alla finale che si terrà durante le “Final Four” al Taliercio di sabato 8 aprile 2017. L’evento clou sarà appunto in questa mattinata, alla quale sono invitati tutti gli studenti, i professori e dirigenti scolastici degli istituti partecipanti alla Reyer School Cup. Al termine della finale saranno premiati tutti gli istituti che hanno partecipato alla manifestazione. La Reyer School Cup anche quest’anno vuole coinvolgere non solo gli studenti che giocheranno le partite ma anche tutti coloro che vorranno contribuire alle attività di comunicazione, come un vero e proprio uffi-

cio stampa d’istituto. Per ciascuna scuola il coinvolgimento sarà quindi totale, organizzando attorno alla squadra le stesse attività di supporto di cui normalmente sono dotate le società sportive. Altra novità di quest’anno, è l’introduzione del “tifo positivo”, in base al quale non sarà ammessa alcuna forma di offesa da parte delle tifoserie. Nel caso di violazione di tale divieto, dopo apposito richiamo, la squadra a cui appartiene la tifoseria che ha commesso tale infrazione, verrà sanzionata con punti di penalizzazione da scontarsi nella partita in corso. Anna Michieletto

ono partiti a fine gennaio i giovani atleti azzurri che hanno preso parte ai campionati del mondo di ciclocross a Bieles (Lussemburgo). Venti sono stati gli azzurri convocati dal Ct Fausto Scotti, che ha optato per un’Italia giovane, ma senza dimenticare l’esperienza. Per la categoria Elite si è puntato su Eva Lechner, già protagonista nella Coppa del Mondo appena chiusa ed in cerca di un risultato importante anche nella rassegna iridata. Al maschile sono stati convocati Dorigoni e Bassani per la categoria Under 23. Per i giovani ragazzi della categoria Juniores, il veneziano Nicola Taffarel è riuscito a convincere il Ct Scotti. Il giovane scorzettano arriva da una serie di grandi successi che lo hanno visto salire sul podio ai campionati italiani di ciclocross di Silvelle a inizio dello scorso gennaio, ma l’atleta arriva anche da un anno di altre grandi vittorie che lo hanno fatto cresce e maturare. (a.m.)

Martina Favaretto, giovane stella del fioretto

L Preventivi e sopralluoghi gratuiti • Progettazione • Manutenzione

• Giardini, Parchi

• Realizzazione • Irrigazione

• Terrazzi

• Pareti verdi

• Potature ad alto fusto • Addobbi floreali

• Noleggio piante per cerimonie ed eventi

Perito Agrario MORENO BARENDI · cell. 348 6046422 info@vivaibarendi.com - www.vivaibarendi.com

a giovanissima fiorettista noalese Martina Favaretto non riesce ad arrestarsi e, dopo lo strabiliante successo austriaco, domina anche la tappa italiana del circuito europeo Under 17 di fioretto femminile, che si è tenuta a Pisa nello scorso gennaio. Il suo è stato un successo su tutta la linea che l’ha vista trionfare con assalti che hanno intimorito le avversarie, anche le fortissime statunitensi, e l’hanno fatta salire sul gradino più alto del podio prevalendo su tutte le 168 atlete, suddivise in 24 gironi, che si sono sfidate in pedana. Nel suo gruppo, Martina Favaretto ha chiuso con sei vittorie su sei e l’11simo posto nel ranking per la fase delle dirette. Da qui è iniziata una cavalcata nella quale la giovanissima fiorettista di Noale ha superato tutti gli ostacoli con classe e tenacia. Ne hanno pagato le conseguenze l’inglese Becci Curwen (15-4), la venezuelana Anabella Acurero (15-4), la francese Alessandra Volonteri (15-5), la statunitense Alexandra Park (15-3), l’altra statunitense Natalie Minarik su cui Martina ha padroneggiato 15-6. Arrivata in semifinale, la fiorettista, si è battuta contro l’azzurra Claudia Memoli (15-7) e, in finale, contro l’altra nordamericana Lauren Scruggs, concedendole solamente 7 stoccate. Con questo risultato Martina Favaretto è anche saldamente in testa alla classifica del circuito europeo Under 17, e va ricordato che proprio a Pisa vinse anche lo scorso anno. Il suo maestro alla Comini di Padova, Mauro Numa, conferma la grande bravura della giovane veneziana, e si augura che, giorno dopo giorno, grazie e al suo potenziale, riesca a togliersi delle grandi soddisfazioni. (an.mi.)


22

www.lapiazzaweb.it

IL COSTO DELL’ESAME IN QUESTO PERIODO PROMOZIONALE SARÀ DI SOLI € 100


laPiazza

www.lapiazzaweb.it

Informazione a pagamento a cura degli esperti del settore

Salute

Salute / Si Viaggiare

Per partecipare alla rubrica chiamare il numero 049 8704884

Non è mai semplice: chi corre in soccorso nel bisogno va ringraziato sempre

3

www.lapiazzaweb.it/category/salute/

editoriale

I soccorritori non possono morire! dott. Giovanni Leoni

I

n data 24 gennaio 2017 è andato giù un elicottero in Abruzzo, cause in via di accertamento, e sono morti in 6, tra cui il pilota Gianmarco Zavoli di 47 anni, il medico rianimatore Walter Bucci, 57 anni, Davide De Carolis tecnico dell’elisoccorso, Giuseppe Serpetti, infermiere, Mario Matrella, verricellista, lo sciatore a cui era stato prestato soccorso Ettore Palanca 50 anni. Leggo sulla stampa che tra i caduti Bucci e Carolis erano elementi che si erano già distinti a Rigopiano. Pochi giorni dopo Andrea Pietrolungo, speleologo del corpo nazionale del soccorso alpino, muore a 39 anni per un infarto dopo aver partecipato a decine di missioni di soccorso ai paesi del Teramano isolati dalla neve nelle stesse ore e a poca distanza dalla tragedia all’hotel Rigopiano. Infuriano le polemiche sull’opportunità dell’attivazione del servizio, ma nei casi dubbi o al limite, fatti i relativi ragionamenti e visti i regolamenti, chi ha scelto questo mestiere tende sempre a prendersi qualche responsabilità in più, a darsi per gli altri, fa parte del loro DNA. Hanno rischiato eccome a Rigopiano a scavare nelle macerie e sotto la neve per salvare gli ospiti dell’albergo ma chi poteva fermarli? Non la neve da superare a piedi nè quella da togliere a mano, non il buio, non il pensiero di poter essere travolti loro stessi dalle macerie gelate che stavano spostando o di rimanere intrappolati nei cunicoli dove si infilavano. I soccorritori appartengono alla categoria degli “speciali” quelli che salvano gli altri e nell’immaginario collettivo non possono essere coinvolti loro stessi nel male che sono deputati a curare. Nell’agosto 2009 vi fu un’analoga tragedia a Cortina d’Ampezzo, anche lì un elicottero è caduto sul Monte Cristallo con a bordo un pilota, Dario de Felip di 49 anni, un medico, Fabrizio Spaziani di 46 anni, due i tecnici di soccorso alpino, Marco Zago di 42 anni e Stefano da Forno di 40 anni. Durante il trasporto da Roma a Cagliari di un cuore da trapiantare nel febbraio 2004 un aereo Cessna precipita : a bordo vi erano il responsabile della divisione di Cardiochirurgia Alessandro Ricchi di 52 anni, il suo assistente Antonio Carta di 38 ed il tecnico perfusionista Gian Marco Pinna. Con loro i due piloti, entrambi austriaci, Helmut Zullner e Thomas Giacomuzzi. La sesta vittima è stato un altro italiano, Daniele Giacobbe, 35 anni, in addestramento. Presidente OMCeO Provincia di Venezia

Malattie respiratorie: ne soffrono 600mila veneti

a pag 24

L’importanza della riabilitazione nella terza età

Laboratori Clodia Diagnostics & Services srl - Via G. Poli, 9/B - 33015 Chioggia (VE) Tel. 041.5507443 Fax. 041.5509091 - www.laboclodia.com

Affidarsi al medico odontoiatra per un quadro clinico completo

a pag 25

Laboratorio diagnostico

a pag 26

Test Genetici

Analisi Microbiologiche

Analisi biologia molecolare

Laboratorio Analisi Ambientali


la laPiazza iazza

24

alute Salute

www.lapiazzaweb.it

Consulenza scientificasi sconfigge insieme Il cancro infantile editoriale

I soccorritori non possono morire!

POliaMBULATORIO L’assenza di una copertura Poliambulatorio Vespucci via Vespucci n°135/136 sanitaria universale 30015 Sottomarina di Chioggia (Ve) - Tel. 041.490754 porta a diagnosi tardive, Fax. 041.5548329 abbandono delle cure info@poliambulatoriovespucci.it www.poliambulatoriovespucci.it e difficoltà nel procurarsi medicinali

Studio dentistico

pediatrico. L’80% dei tumori infantili si presenta già Paesi piùdipoveri. Essi sono l’1% dei casi totali ell’ottobre 2001 durante unoggi voloneinotturno soccorso di cancro PaesidiadPoggio alto/medio reddito, ma ben il un elicottero del 118 si schianta sullenei colline 4%inincinque. quelli aQuesti bassoincidenti reddito. La differenza nei tassi Ballone, vicino a Grosseto, muoiono di sopravvivenza segna un’ulteriore diseguaglianza. occupano per qualche giorno le prime pagine dei giornali ma In occidente sopravvivela ilvita 75-85% dei bambini a cui subito gli articoli vengono sostituiti da altra cronaca, diagnosticato un cancro, ed i turni continuano ed altri, viene con semplicità, prendono il nei Paesi a medio e tra di il 50 il 20%. posto dei morti, come in guerra.basso Certo reddito la caduta uneaereo Per bambini ecollettivo adolescenti conincidente il cancro, o di un elicottero colpiscono di più l’immaginario di un in l’assenza cui è una copertura universale portasolo a diagnosi coinvolta un autoambulanza, unadimacchina della sanitaria polizia o dei carabinieri, un metà febbraio si ricordano tutti i bambini e cure e La difficoltà po’ più strano magari se ad esseretardive, coinvoltiabbandono sono pure i delle vigili del fuoco. velocità nel gli adolescenti malati di tumore e anche tutti i procurarsi medicinali o seguire Anche in nel soccorso non è un ebbrezza ma una necessità. Volare a volteilèfollow-up. l’unico sistema medici e i ricercatori impegnati a salvare loro la vita. Italia, la con presenza di tempo un sistema sanitario per arrivare in tempo. In urgenza si devenonostante uscire anche il brutto e di notte, In Italia circa 1.380 bambini e 780 adolescenti pubblico, la mancanza di risorse in sanità e la tossicità con la nebbia, si corre anche quando le strade sono viscide e scure, fa parte del si ammalano di tumore ogni anno, pari a 164 casi finanziaria delnotte cancro, compromettono mestiere. A bordo non ci sono i reduci da una in discoteca, ci sonoi risultati dei padridelle per milione di bambini e 269 casi per milione di terapie e mettono rischiomia le risorse di famiglia che vanno in soccorso di feriti e malati.a Nella carrierafinanziarie ho fatto ildelle adolescenti. E se il trend con cui si ammalano i più famiglie.e “Sconfiggere il cancro è una delleper piùdei grandi Pronto Soccorso per 2 anni in provincia sono uscito anche in ambulanza piccoli resta ancora stabile, per teenager e giovani pererano la salute – dice trasporti urgenti. In epoca pre 118sfide le cose un pòdell’intero diverse. Migenere riferiscoumano ad un’era adulti continua a salire (circa del 2 per cento all’anno). presidente di SoleterreFrancesco - Nel nostro antecedente al 27 marzo 1992 Damiano quando il Rizzi, Presidente della Repubblica ono 90 mila ogni anno i morti inSoleterre Italia per ha patologie legate A livello mondiale l’organizzazione lavorodelle abbiamo toccato con mano come sanitario, la possibilità Cossiga firmò il decreto di istituzione centrali operative di allarme all’inquinamento. Il dato sull’esperienza emerge dal ventesimo presentato un dossier costruito in 6 Congresso di cancrosperimentato e di curarsi dipenda da diversi riproponendo su scala nazionale diil ammalarsi modello originale a Bologna, In sulle malattie respiratorieche dal traccia titolo “Asma Paesinazionale in 3 continenti, Italia compresa, un Bronchiale sociali,per ambientali, economici ad e esempio politici. Dal emergenza bisognava fare un girofattori di telefonate mezzi e destinazione e Bpco: obiettivi, nuovi strategie” che si è quadro dellenuovi diseguaglianze nellarimedi, cura nuove del tumore è più che mai chiaro come di un paziente neurochirurgico, nostro per un osservatorio trasporto medicalizzato si sceglieva fra il solo svolto il mese scorso a Verona alla presenza di 350 specialisti. pediatrico e spiega come per vincere la sfida globale sistemi sanitari pubblici, finanziati la fiscalità medico del pronto soccorso e l’anestesista, non esistevano le èquipe con predefinite, Gli ilono esperti avrebbero dubbi nell’individuare 90 non milanecessario ogni anno i morti capoluogo scaligero, l’asma interessa contro cancro sia investire sulla sanità il fumo e La giornata internazionale generale e gestiti pluralità soggetti,o con il paziente non era intubato era il medico del PS da cheuna usciva per undi“cranico” contro il cancro infantile è stata ideatase da Childhood l’inquinamento atmosferico come principali responsabili delle in Italia per patologie legate 18 mila persone e il Bpco 14 mila. Ma pubblica. L’OMS, infatti, stima che nel 2030 saranno il diretto coinvolgimento dei cittadini, siano lain sola un “vascolare”, sostituito dal chirurgo di reparto. Si viveva così. In autostrada mondiale associazioni guidate malattie respiratorie che affliggono quindici italiani Cancer International, rete all’inquinamento. Il persistenti dato emerge dal il doppio è tutto il Venetodiad181 essere interessato locali e nazionali, diagnosticati 21,4 milioni di tumori, quasi risposta credibile arginare prossimi ambulanza ti passano tutti… Ti prendi la tua rivincitaper sulle statali eleinmorti città. dei A bordo da genitori, provenienti 90 Paesi e 5 qui continenti: sei sono i messaggi chiave su 100. ventesimo nazionale sulle che vede da da questo flagello: le malattie rispetto al 2008.Congresso Una crescita esponenziale nella cura del cancro appare fai i tuoi controlli, speri che tuttoanni. vada L’ineguaglianza bene, confidi nell’abilità dell’autista mentre “Per combattere fumo abbiamo potuto contare sulla leggedella campagna 2017. E malattie respiratorie dal titolo “Asma respiratorie terza anche con lo slogan rappresentano della Giornatalacoincide il fine ultimo i Paesi a basso e medio ilreddito in prima linea contro evidentePensi nei Paesi in viaadite sviluppo, se ilche nostro la sirena sulla testa ti spacca le orecchie. raramente stesso e ama quello Sirchia. Dopo 23qui, tentativi formulare una normativa antifumo Bronchiale e Bpco: nuovi di alle mortecure e siper prevede la dell’iniziativa: “Migliore causa accesso bimbiche e adolescenti malati di cancro in passi col rosso la piaga del secolo: doveobiettivi, iditassi dinuovi sopravvivenza sistema non verràsul nutrito può succedere quando ad unsanitario incrocio, pubblico sei solo concentrato malatodelle a più partire da inizio Novecento il dei Responsabile nuove che si- dice è svolto di tali patologie siapiccoli destinata sonorimedi, bassi, sistrategie” avranno il 60/70% tumori del Centro risorse umane ed economiche necessarie, anche e sulla destinazione troppo lontana. Ormai da tanto tempo lavoro a in tutto il mondo”, in modoprevalenza tale da garantire ai più il diritto di essere seguiti condi arrivo sempre nazionale Studi di farmacoeconomia e farmacoepidemiologia il mese scorso a Verona alla presenza ad aumentare. Di questa correlazione globali. Italia guarire dal cancro diventerà una questione di Venezia centro storico, qui ci sono le barche, faccio servizio in un reparto, non esco le migliori terapie disponibili. respiratoria, Roberto Negro l’ultimo è andato di 350 specialisti. Glialla esperti non malattia con gravi malattie è convinto da anni L’ineguaglianza socialeDal base– finalmente della ricchidelle e poveri”. più. Ma penso spesso agli equipaggi idroambulanze che partono di notte, con in porto grazie al nell’individuare fatto che èevidente statoilindividuato un responsabile: il avrebbero dubbi fumo anche un illustre pneumologo veronese, si mostra particolarmente nel cancro la pioggia, in inverno, a prendere qualcuno nelle isole dell’estuarioFrancesca a Treporti oBruni a L’inquinamento del locale, costretto a far rispettare il divieto per non eproprietario l’inquinamento atmosferico come Roberto Dal Negro, responsabile del Pellestrina. E’ un tipo di soccorso decisamente singolare, l’opposto di quello alpino. questo è certo. La incorrere sanzioni”. Pochi passimalattie avanti, principali inresponsabili delle Centro Nazionale Studicorrelazione Respiratori tra di da polveri sottili A Venezia le idroambulanze vengono osservate con curiosità dai turisti, si notano presenza di tumori e presenza polveri invece, sul fronte dell’inquinamento L’inquinamento respiratorie persistenti che affliggono Verona, secondo il quale “di dismog si eccome di giorno, nel loro colori giallo e rosso, magari in estate col sole. A volte e il fumo i principali sottili certa. èNon solo, è cresciuta nel atmosferico: a onor quindici italiani“l’imprenditoria, su 100. muore,èquesto certo. La correlazione tra da polveri sottili gli equipaggi corrono preceduti dalla sirena facendo lo slalom in Canal Grande fra corso deglidianni. E aepagarne del“Per vero,combattere ha fatto molto per ridurre imputati il fumo abbiamoil presenza tumori presenzaledimaggiori polveri gondole e vaporetti, a volte vanno piano di ritorno da una dimissione protetta. Un e il fumo i principali conseguenze soggetti più deboli: fenomeno – sottolinea NeroSirchia. – sul potuto contare sulla Dal legge sottili è certa.sono Non isolo, è cresciuta nel bel lavoro all’aperto si può pensare lavorando all’interno di uffici o ospedali. Ma è anziani, categoria in conseguenze cui arriva al 60%, piano 23degli enti,di invece il una trasporto Dopo tentativi formulare normativa antifumo a imputati partire corso degli anni. E a pagarne le maggiori sono brutta la laguna di notte, in inverno, con il vento e la pioggia, pessima con la nebbia e bambini, dove pubblico è balbettante quanto a del Centro nazionale i soggetti più deboli: anziani, da inizio Novecento - dicee,il Responsabile categoria in cuisiamo arriva addirittura al 60%, e anche se hai il radar. Non ci sono luci sui pali che segnano i canali appena fuori dal all’80%”. La lotta alle addirittura malattie respiratorie emissioni domestiche, doveecifarmacoepidemiologia sono i controlli, è facilerespiratoria, eluderli”. Studi di farmacoeconomia bambini, dove siamo all’80%”. siLaattua lottacon allel’adozione malattie centro e si corre in planata, se qualcosa va storto sei solo. Di notte, vestito, in mezzo misure preventive a medio e lungo termine e limitiaidonei, I veneti soffrono di malattie alleèvie respiratorie Roberto Dalche Negro – finalmente l’ultimo andato in porto hanno grazie di respiratorie si attua con l’adozione di misure preventive medio all’acqua, per quanto ce la fai a nuotare? Se la radio è fuori uso e sei vivo puoi solo polveri sottili (Pm10 e Pmdelle 2,5),polveri a salvaguardia dellae superato quota 600 mila. al fatto che è stato individuato un responsabile: il proprietario specie e lungodelle termine e limiti idonei, specie sottili (Pm10 sperare ed aspettare anche tu che qualcuno ti venga a prendere, un altro che abbia dell’intera popolazione. 270 mila quelli malati ildidivieto Bpco (broncopneumopatia delSarebbero locale, costretto a far rispettare per non incorrere in salute Pm 2,5), a salvaguardia della salute dell’intera popolazione. il coraggio di uscire per te, quando le persone normali si assicurano di aver chiuso cronica ostruttiva) e diavanti, asma invece, bronchiale e 340dell’inquinamento mila gli affetti da sanzioni”. Pochi passi sul fronte bene tutte le finestre e vanno a letto. Qualcuno dirà: è il loro mestiere, rischiano ma asma grave. “l’imprenditoria, Secondo ESCAPEa (European Study Cohortes for atmosferico: onor del vero, ha of fatto molto per saranno pagati bene. E’ vero solo che rischiano e sono molto stimati. Elicotteri ed Air Pollution Effects), uno studioDal europeo 2010 al 2014 ridurre il fenomeno – sottolinea Nero –che suldal piano degli enti, ambulanze, Vigili del fuoco, PS e Carabinieri, Guardia Costiera e Finanzieri, quando ha esaminato 21 città europee, Verona èe,risultata secondo invece il trasporto pubblico è balbettante quanto aalemissioni Nel febbraio scorso, la Procura di Venezia è sfrecciano coi lampeggianti accesi provo un senso di sicurezza, ma temo per loro posto per l’aria irrespirabile e le polveri sottili. In particolare nel domestiche, dove ci sono i controlli, è facile eluderli”. intervenuta dopo l’allarme lanciato da un gruppo di e quello che vanno ad affrontare. Questa gente crede nella propria scelta e la vive capoluogo l’asma interessaalle 18 mila persone e ilhanno Bpco I veneti scaligero, che soffrono di malattie vie respiratorie pediatri veneti, ha ascoltato le loro preoccupazioni, come una missione ed a volte muore nel tentativo di salvare un altro, Un’ occasione 14 mila. quota Ma è 600 tuttomila. il Veneto ad essere interessato da questo superato riservandosi l’ipotesi di aprire un fascicolo così da di riflessione spero profonda e produttiva per chi ha responsabilità di governo e la flagello: qui 270 le malattie rappresentano la terza Sarebbero mila quellirespiratorie malati di Bpco (broncopneumopatia accertare la presenza di reati ambientali. I pediatri possibilità di stipendiare dignitosamente una classe di lavoratori troppo orgogliosa causa diostruttiva) morte e sie prevede che la prevalenza di tali cronica di asma bronchiale e 340 mila gli patologie affetti da veneti hanno evidenziato la potenza distruttiva delle per lamentarsi di un trattamento indegno di chi rischia per professione nell’aiutare sia destinata ad aumentare. Di(European questa correlazione con gravi asma grave. Secondo ESCAPE Study of Cohortes for polveri sottili sui sistemi immunitari dei bambini il prossimo. malattie è convinto da anni un che illustre pneumologo Air Pollution Effects), uno studioanche europeo dal 2010 al 2014 che provoca casi molto gravi e cronici di malattie al E noi ogni tanto non perdiamo l’occasione di ringraziali per tutto quello che fanno, famosi pugni verdi personaggio della Marvel più amato dei fumetti, ossia veronese, Roberto Daldel Negro, responsabile Centroal Nazionale ha esaminato 21 città europee, Verona è del risultata secondo sistema respiratorio. da vivi. l’Incredibile Hulk, diventano il simbolo della campagna di sensibilizzazione Studi Respiratori di Verona, secondo il quale si muore, posto per l’aria irrespirabile e le polveri sottili.“diInsmog particolare nel #Lottoanchio2017 promossa dall’Ageop Ricerca Onlus – Associazione Genitori Ematologia Oncologia Pediatrica – che da oltre trent’anni si impegna per accogliere e assistere i piccoli pazienti oncologici e le loro famiglie – in occasione della XV Giornata mondiale contro il cancro infantile che ricorre il 15 febbraio. Per la campagna sono stati scelti i pugni di Hulk poiché rappresentano l’emblema della forza che ciascuno può donare a un bambino che sta lottando i pensa che il volontariato sia qualcosa Il progetto, che ha ricevuto dalla Regione capito il valore della formazione perché duramente contro il cancro. solo per i pensionati e non per i Veneto un finanziamento di 50mila euro, a volte ci sono momenti non facili da Come ha spiegato la presidente dell’Ageop Ricerca Onlus, Roberta Zampa: giovani perché non sono affidabili. La realtà ha visto il coinvolgimento di 30 giovani, gestire emotivamente. Il volontariato non “Non serve essere supereroi per prendere parte alla lotta contro il cancro infantile. è che non sono preparati”. Così Patrizia perlopiù donne, delle province di Padova va assolutamente improvvisato”, hanno Ognuno di noi, nella sua quotidianità, può fare qualcosa di importante”. Serblin, psicologa dell’Istituto Serblin per e Vicenza, selezionati mediante colloquio. commentato alcuni partecipanti. La campagna, che è presente sulla piattaforma di crowdfunding Ideaginger, l’Infanzia e l’Adolescenza di Vicenza, che Il percorso li ha portati a comprendere Il tema del volontariato è stato affrontato nasce con l’intento di raccogliere 30 mila euro per assicurare un anno di cura a tre nel 2014 ha avviato, in collaborazione con come operare in tre specifici contesti: anche sotto il profilo della trasparenza: visto bimbi malati di tumore e offrire a loro e alle loro famiglie ospitalità gratuita nelle la Fondazione Città della Speranza, un nei reparti di Pediatria e Oncoematologia l’alto numero di associazioni esistenti, è case Ageop. percorso di formazione per gli aspiranti Pediatrica degli ospedali di Padova e quanto mai necessario che anche chi dona Tanti sono gli artisti italiani che hanno deciso di sposare questa causa solidale volontari con l’obiettivo di sensibilizzare e Vicenza; nelle iniziative di raccolta fondi; sappia orientarsi e capisca come vengono attraverso i loro spettacoli. Per informazioni e acquistare i biglietti degli spettacoli: accompagnare i giovani dai 18 ai 30 anni nell’accompagnamento delle scolaresche gestiti i soldi. Proprio su sollecitazione di www.coupononlus.it al vero significato del fare volontariato. Che nella cosiddetta “Torre della ricerca”. Città della Speranza, il Veneto ha fatto un dott. Lucio Vianello - Medico chirurgo odontoiatra V.le Verona 3/A – Sottomarina Tel./fax 041-401133 lucio.vianello@tin.it

N

A

S

Più di 600mila veneti soffrono di malattie alle vie respiratorie Più di 600mila veneti soffrono di malattie alle vie respiratorie

lA SCHedA

S

#Lottoanchio2017 Una campagna per aiutare i bimbi che lottano

Il progetto: volontari tra i letti dei bambini malati di cancro

L’allarme deI l’AllArMe dei pedIATrI pediatri

I

“S è anche WEB Salute

Salute

>> I consigli dei nostri Medici di Zona su www.lapiazzaweb.it >> Seguici !!!

via Lisbona, 10 · 35127 Padova · tel. 049 8704884 · info@givemotions.it · www.givemotions.it

non è improvvisazione!

“Attraverso questa esperienza abbiamo

importante passo avanti.


la laPiazza iazza

www.lapiazzaweb.it

alute Salute

25

Il cancro infantile si sconfigge insieme editoriale

I soccorritori non possono morire!

L’assenza di una copertura sanitaria universale porta a diagnosi tardive, abbandono delle cure e difficoltà nel procurarsi medicinali

pediatrico. L’80% dei tumori infantili si presenta già Paesi piùdipoveri. Essi sono l’1% dei casi totali ell’ottobre 2001 durante unoggi voloneinotturno soccorso di cancro PaesidiadPoggio alto/medio reddito, ma ben il un elicottero del 118 si schianta sullenei colline 4%inincinque. quelli aQuesti bassoincidenti reddito. La differenza nei tassi Ballone, vicino a Grosseto, muoiono di sopravvivenza segna un’ulteriore diseguaglianza. occupano per qualche giorno le prime pagine dei giornali ma In occidente sopravvivela ilvita 75-85% dei bambini a cui subito gli articoli vengono sostituiti da altra cronaca, diagnosticato un cancro, ed i turni continuano ed altri, viene con semplicità, prendono il nei Paesi a medio e tra di il 50 il 20%. posto dei morti, come in guerra.basso Certo reddito la caduta uneaereo Per bambini ecollettivo adolescenti conincidente il cancro, o di un elicottero colpiscono di più l’immaginario di un in l’assenza cui è una copertura universale portasolo a diagnosi coinvolta un autoambulanza, unadimacchina della sanitaria polizia o dei carabinieri, un metà febbraio si ricordano tutti i bambini e cure e La difficoltà po’ più strano magari se ad esseretardive, coinvoltiabbandono sono pure i delle vigili del fuoco. velocità nel gli adolescenti malati di tumore e anche tutti i procurarsi medicinali o seguire Anche in nel soccorso non è un ebbrezza ma una necessità. Volare a volteilèfollow-up. l’unico sistema medici e i ricercatori impegnati a salvare loro la vita. Italia, la con presenza di tempo un sistema sanitario per arrivare in tempo. In urgenza si devenonostante uscire anche il brutto e di notte, In Italia circa 1.380 bambini e 780 adolescenti pubblico, la mancanza di risorse in sanità e la tossicità con la nebbia, si corre anche quando le strade sono viscide e scure, fa parte del si ammalano di tumore ogni anno, pari a 164 casi finanziaria delnotte cancro, compromettono mestiere. A bordo non ci sono i reduci da una in discoteca, ci sonoi risultati dei padridelle per milione di bambini e 269 casi per milione di terapie e mettono rischiomia le risorse di famiglia che vanno in soccorso di feriti e malati.a Nella carrierafinanziarie ho fatto ildelle adolescenti. E se il trend con cui si ammalano i più famiglie.e “Sconfiggere il cancro è una delleper piùdei grandi Pronto Soccorso per 2 anni in provincia sono uscito anche in ambulanza piccoli resta ancora stabile, per teenager e giovani pererano la salute – dice trasporti urgenti. In epoca pre 118sfide le cose un pòdell’intero diverse. Migenere riferiscoumano ad un’era adulti continua a salire (circa del 2 per cento all’anno). presidente di SoleterreFrancesco - Nel nostro antecedente al 27 marzo 1992 Damiano quando il Rizzi, Presidente della Repubblica A livello mondiale l’organizzazione Soleterre ha lavorodelle abbiamo toccato con mano come sanitario, la possibilità Cossiga firmò il decreto di istituzione centrali operative di allarme presentato un dossier costruito sull’esperienza in 6 di cancrosperimentato e di curarsi dipenda da diversi riproponendo su scala nazionale diil ammalarsi modello originale a Bologna, In Paesi in 3 continenti, Italia compresa, che traccia un sociali,per ambientali, economici ad e esempio politici. Dal emergenza bisognava fare un girofattori di telefonate mezzi e destinazione quadro delle diseguaglianze nella cura del tumore è più che mai chiaro come di un paziente neurochirurgico, nostro per un osservatorio trasporto medicalizzato si sceglieva fra il solo pediatrico e spiega come per vincere la sfida globale sistemi sanitari pubblici, finanziati la fiscalità medico del pronto soccorso e l’anestesista, non esistevano le èquipe con predefinite, 90 sia milanecessario ogni anno i morti capoluogo scaligero, l’asma interessa contro ilono cancro investire sulla sanità generale e gestiti pluralità soggetti,o con il paziente non era intubato era il medico del PS da cheuna usciva per undi“cranico” La giornata internazionale contro il cancro infantile è stata ideatase da Childhood in Italia per patologie legate 18 mila persone e il Bpco 14 mila. Ma pubblica. L’OMS, infatti, stima che nel 2030 saranno il diretto coinvolgimento dei cittadini, siano lain sola un “vascolare”, sostituito dal chirurgo di reparto. Si viveva così. In autostrada Cancer International, rete mondiale associazioni guidate all’inquinamento. Il dato emerge dal il doppio è tutto il Venetodiad181 essere interessato locali e nazionali, diagnosticati 21,4 milioni di tumori, quasi risposta credibile arginare prossimi ambulanza ti passano tutti… Ti prendi la tua rivincitaper sulle statali eleinmorti città. dei A bordo da genitori, provenienti 90 Paesi e 5 qui continenti: sei sono i messaggi chiave ventesimo nazionale sulle che vede da da questo flagello: le malattie rispetto al 2008.Congresso Una crescita esponenziale nella cura del cancro appare fai i tuoi controlli, speri che tuttoanni. vada L’ineguaglianza bene, confidi nell’abilità dell’autista mentre malattie dal titolo “Asma terza anche con della campagna 2017. Erespiratorie lo slogan rappresentano della Giornatalacoincide il fine ultimo i Paesi a bassorespiratorie e medio reddito in prima linea contro evidentePensi nei Paesi in viaadite sviluppo, se ilche nostro la sirena sulla testa ti spacca le orecchie. raramente stesso e ama quello Bronchiale e Bpco: di alle mortecure e siper prevede la dell’iniziativa: “Migliore causa accesso bimbiche e adolescenti malati di cancro in passi col rosso la piaga del secolo: qui,nuovi doveobiettivi, i tassi dinuovi sopravvivenza sistema non verràsul nutrito può succedere quando ad unsanitario incrocio, pubblico sei solo concentrato malatodelle nuovesistrategie” si è svolto di tali patologie siapiccoli destinata sonorimedi, più bassi, avranno che il 60/70% dei tumori risorse umane ed economiche necessarie, anche e sulla destinazione troppo lontana. Ormai da tanto tempo lavoro a in tutto il mondo”, in modoprevalenza tale da garantire ai più il diritto di essere seguiti condi arrivo sempre il mese scorso a Verona alla presenza ad aumentare. Di questa correlazione globali. Italia guarire dal cancro diventerà una questione di Venezia centro storico, qui ci sono le barche, faccio servizio in un reparto, non esco le migliori terapie disponibili. di 350 specialisti. non malattia con gravi malattie è convinto da anni L’ineguaglianza socialeGliallaesperti base della ricchidelle e poveri”. più. Ma penso spesso agli equipaggi idroambulanze che partono di notte, con avrebbero dubbi nell’individuare il fumo anche un illustre pneumologo veronese, si mostra particolarmente evidente nel cancro la pioggia, in inverno, a prendere qualcuno nelle isole dell’estuarioFrancesca a Treporti oBruni a L’inquinamento e l’inquinamento atmosferico come Roberto Dal Negro, responsabile del Pellestrina. E’ un tipo di soccorso decisamente singolare, l’opposto di quello alpino. principali responsabili delle malattie Centro Nazionale Studi Respiratori di da polveri sottili A Venezia le idroambulanze vengono osservate con curiosità dai turisti, si notano respiratorie persistenti che affliggono Verona, secondo il quale “di smog si eccome di giorno, nel loro colori giallo e rosso, magari in estate col sole. A volte e il fumo i principali quindici italiani su 100. muore, questo è certo. La correlazione tra gli equipaggi corrono preceduti dalla sirena facendo lo slalom in Canal Grande fra imputati “Per combattere il fumo abbiamo presenza di tumori e presenza di polveri gondole e vaporetti, a volte vanno piano di ritorno da una dimissione protetta. Un potuto contare sulla legge Sirchia. sottili è certa. Non solo, è cresciuta nel bel lavoro all’aperto si può pensare lavorando all’interno di uffici o ospedali. Ma è Dopo 23 tentativi di formulare una normativa antifumo a partire corso degli anni. E a pagarne le maggiori conseguenze sono brutta la laguna di notte, in inverno, con il vento e la pioggia, pessima con la nebbia rada i problemi più comuni dellailterza età si annovera possa compiere il maggior numero di esperienze inizio Novecento - dice Responsabile del Centroche nazionale i soggetti più deboli: anziani, categoria in cui arriva al 60%, e anche se hai il radar. Non ci sono luci sui pali che segnano i canali appena fuori dal il Studi generale peggioramentoe farmacoepidemiologia delle funzionalità respiratoria, positive, cioè bambini, gratificanti, avendo subìto all’80%”. delle – RIABILITAZIONE di farmacoeconomia dovepur siamo addirittura La lotta alle malattie centro e si corre in planata, seFISIOTERAPIA qualcosa va storto sei solo. Di notte, vestito, in mezzo motorie, causato dal– finalmente naturale l’ultimo deterioramento limitazioni e cognitive. perl’adozione raggiungere Roberto Dal Negro è andato in porto grazie motorie respiratorie si attuaEcon di misure preventive a medio all’acqua, per quanto ce la fai a nuotare? Se la radio è fuori uso e sei vivo puoi solo AMBULATORIO POLISPECIALISTICO – invecchiamento di strutture e il proprietario questo obiettivo si deve intervenire bisogni delladelle polveri sottili (Pm10 e al fatto che è stato individuatoosteoarticolari un responsabile: e lungo termine e limitisui idonei, specie sperare ed aspettare anche tu che qualcuno ti venga a prendere, un altro che abbia miotendinee. questo siaaggiungono anche traumi DIAGNOSTICA STRUMENTALE persona, in sul contesto sull’ambiente fisicodell’intera e del locale,A costretto far rispettare il divieto perenon incorrere Pm 2,5),sociale, a salvaguardia della salute popolazione. il coraggio di uscire per te, quando le persone normali si assicurano di aver chiuso patologie a cui gli anziani sono maggiormente soggetti sulla (o sulle) disabilità. sanzioni”. Pochi passi avanti, invece, sul fronte dell’inquinamento bene tutte le finestre e vanno a letto. Qualcuno dirà: è il loro mestiere, rischiano ma ed inatmosferico: alcuni casi anche un graduale deterioramento Occorre “l’imprenditoria, a onor del vero, ha fatto molto per quindi individuare i bisogni primari saranno pagati bene. E’ vero solo che rischiano e sono molto stimati. Elicotteri ed cognitivo: queste–eventualità è fondamentale ridurreperil tutte fenomeno sottolinea Dal Nero – sul pianodell’anziano degli enti, e il modo di soddisfarli; motivarlo e ambulanze, Vigili del fuoco, PS e Carabinieri, Guardia Costiera e Finanzieri, quando operare tempestivamente con un’attività riabilitativa così partecipare attivamente alle attività che invece il trasporto pubblico è balbettante e, quanto afarlo emissioni Nel febbraio scorso, la Procura di Venezia è sfrecciano coi lampeggianti accesi provo un senso di sicurezza, ma temo per loro mirata, che consenta pienoi controlli, (o parziale) recupero per ottenere il recupero; fare domestiche, dove un ci sono è facile eluderli”.gli vengono proposteintervenuta dopo l’allarme lanciato da un gruppo di e quello che vanno ad affrontare. Questa gente crede nella propria scelta e la vive funzionale motorio. Gli obiettivi della accettare che vivono a contatto con I veneti che soffrono di malattie alleterapia vie respiratorie hannodalle persone pediatri veneti, ha ascoltato le loro preoccupazioni, come una missione ed a voltemuore nel tentativoSanitario di salvare un altro, Un’ occasione Sistema riabilitativa e strumentale sono molteplici: lui la sua debolezza e problematica, in modo che superato quota 600 mila. riservandosi l’ipotesi di aprire un fascicolo così da di riflessione spero profonda e produttiva per chi ha responsabilità di governo e la risoluzione dello270 stato infiammatorio, soddisfino i suoi bisogni secondari legati al rapporto Sarebbero mila quelli malati di riduzione/ Bpco (broncopneumopatia accertare la presenza di reati ambientali. I pediatri possibilità di stipendiare dignitosamente una classe di lavoratori troppo orgogliosa scomparsa del dolore, miglioramento della gli da altri (bisogno di accettazione, di affetto, (S.S.N.) cronica ostruttiva) e di asma bronchiale e 340 mila glicon affetti veneti hanno evidenziato la potenza distruttiva delle per lamentarsi di un trattamento Nazionale indegno di chi rischia per professione nell’aiutare funzione muscolo-scheletrica della qualità ecc.); intervenire sull’ambiente in cui l’anziano vive asma grave. Secondo ESCAPE e(European Study of Cohortes for polveri sottili sui sistemi immunitari dei bambini il prossimo. di vita (compreseEffects), le condizioni psicologiche e la abitualmente soprattutto) per eliminare Air Pollution uno studio europeo che dal 2010 al 2014 (la casa,  l’occasione di ringraziali per tutto quello che fanno, che provoca casi molto gravi e cronici di malattie al E noi ogni tanto non perdiamo Inail famosi pugni verdi del personaggio della Marvel quelle più amato dei fumetti, ossia rendere difficili i suoi fiducia del paziente), incremento nella compliance barriere che possono ha esaminato 21 città europee, Verona è risultata al secondo sistema respiratorio. da vivi. l’Incredibile Hulk, diventano ildelsimbolo della campagna di sensibilizzazione riabilitativa (= l’aria disponibilità da parte paziente spostamenti posto per irrespirabile e le polveri sottili. al In particolare nel o i movimenti in genere.  #Lottoanchio2017 promossa dall’Ageop Ricerca Onlus Presso – Associazione Genitori trattamento riabilitativo),prevenzione della sindrome il Poliambulatorio Vespucci si Mutua Marittima Ematologia Oncologia Pediatrica – che da oltre trent’anni si impegna per accogliere da ipomobilità/immobilizzazione nell’anziano, ripresa effettua riabilitazione per anziani: il centro è inoltre di continuare periodicamente con cicli di assistere i piccoliche pazienti oncologici eridurre, le loro famiglie occasione dellanell’elaborare XV delle eattività funzionali ci si è prospettati, infatti– inspecializzato percorsi ginnastica motoria specifica in gruppo da eseguirsi  Unisalute, Previmedical, Giornata mondiale contro il cancro infantile che ricorre il 15 febbraio. parzialmente o totalmente, il “deficit” che rende riabilitativi personalizzati, dove ogni paziente 2 volte/settimana come terapia di “mantenimento”. campagna sono l’utilizzo stati scelti i pugni di potrà Hulk godere poiché rappresentano disabilePer unalapersona, attraverso di funzioni in tutta sicurezza dell’assistenza Importante è informare le persone che la mancanza l’emblema della forza che ciascunodi può donare bambino che sta lottando Maggiori rimaste integre, in modo da permetterle “vivere” al a un un’adeguata e costanteIl progetto, attività che motoria di un fisioterapista qualificato che seguirà i pensa che ildivolontariato sia qualcosa ha ricevuto dalla Regione capito network il valore della sanitari formazione perché duramente contro il cancro. massimo delle sue capacità. contribuisce alla progressiva perdita del tonoogni singola fase del processo di recupero. Il solo per i pensionati e non per i Veneto un finanziamento di 50mila euro, a volte ci sono momenti non facili da Comedegli ha spiegato Onlus, Roberta Zampa: Il 30% anziani lahapresidente limitazionidell’Ageop motorie, Ricerca muscolare e delhacontenuto minerale trattamento può essere singolo e quotidiano, in nontrofismo giovani perché sono affidabili. La realtà visto il coinvolgimento di 30 giovani, gestire emotivamente. Il volontariato non Direttore sanitario: Dott. Mario Bortolato “Nonprincipalmente serve essere supereroi per prendere parte alla lotta contro in il cancro tessutoCosì osseo (osteoporosi), dovute a patologie muscolo particolare fase diinfantile. acuzie flogistiche,è con che l’ausilio non sono del preparati”. Patrizia perlopiù tipiche donne,dell’età delle province di Padova va assolutamente improvvisato”, hanno Ognuno di noi, nella sua quotidianità, può fare qualcosa di importante”. conSerblin conseguente del rischiomediante colloquio. scheletriche (traumatologiche, ortopediche, combinato di Terapie fisiche (laser, Serblin, Tecarterapia, psicologaavanzata, dell’Istituto per e aumento Vicenza, selezionati commentato partecipanti. Aut. san. Nr 53alcuni de 15/7/13 La campagna, che è presente di crowdfunding Ideaginger, di cadute,di fratture immobilizzazione. le reumatologico-degenerative), ma nonsulla solo,piattaforma basti correnti antalgiche) e di Terapie Manuali l’Infanzia e l’Adolescenza Vicenza, eche Il percorso liQuindi ha portati a comprendere Il tema del volontariato è stato affrontato nascealle con patologie l’intento di neurologiche raccogliere 30 mila euro per assicurare un annorieducazione di cura a tre posturalenele2014 persone della terzaconetà come devono saperein che pensare invalidanti. (Kinesiterapia, motoria, ha avviato, in collaborazione operare tre specifici contesti: anche sotto il profilo della 30015 trasparenza: visto VIA VESPUCCI N°135/136 bimbi malati di tumore e offrire a loro e alle loro famiglie ospitalità gratuita esistono Centri Specializzati dovedi possono Queste limitazioni possono comportare difficoltà Massoterapia). Superatanelle la fase acuta consiglia Città la siFondazione della Speranza, un nei reparti Pediatria e Oncoematologia l’alto numero di associazioni esistenti, è SOTTOMARINA DI CHIOGGIA (VE) Ageop. delle attività della vita quotidiana, ottenereperrisposte alle proprie problematiche nellocase svolgimento di continuare anche a domicilio conpercorso gli esercizi di formazione gli aspiranti Pediatrica degli ospedali di Padova e quanto mai necessario che anche chi dona TEL. 041.490754 - FAX. 041.5548329 Tanti sono gli artisti che hanno deciso di sposare causa solidale intraprendendo percorsi specifici e di raccolta fondi; sappia orientarsi e capisca come vengono alterando l’autonomia e il italiani movimento nel proprio insegnatiquesta ed appresi, e di seguire i consigli daticon per l’obiettivo volontari di sensibilizzare e riabilitativi Vicenza; nelle iniziative info@poliambulatoriovespucci.it attraverso loro spettacoli. Per informazioni acquistare i bigliettiuna degli spettacoli: personalizzati continuare a condurre una delle scolaresche gestiti i soldi. Proprio su sollecitazione di ambiente. La i Riabilitazione nella Terza eEtà dai 18 aiper 30 anni mantenere buona qualità di vitaaccompagnare e prevenire i giovani nell’accompagnamento vitafare serena, indipendente ed autonoma e condella ricerca”. www.poliambulatoriovespucci.it devewww.coupononlus.it mirare alla riorganizzazione della vita del al veroSpesso, significato del volontariato. Che nella cosiddetta “Torre Città della Speranza, il Veneto ha fatto un eventuali riacutizzazioni o complicazioni. buona qualità. improvvisazione! “Attraverso questa esperienza abbiamo importante passo avanti. paziente anziano colpito da disabilità, in modo proprio per i pazienti della terza età,non si èconsiglia

N

A

Più di 600mila veneti soffrono di malattie alle vie respiratorie

lA SCHedA

S

Il progetto: volontari tra i letti #Lottoanchio2017 L’importanza della riabilitazione nella terza età Una campagna per aiutare i bimbi che lottano

T

dei bambini malati di cancro

l’AllArMe deI pedIATrI

I

“S

Struttura convenzionata con:


tra eto

parte sulle pulizia, utili are la essuti. zione è amentale efficacia vorevole costoa salute

ontoiatra erimento avere un di salute a salute

n’equipe grazie nguardia: mera, rx e, laser, renità e ie in un

na

laPiazza

26

Salute

Depressione cronica, non bastano i farmaci

www.lapiazzaweb.it

editoriale

I soccorritori non possono morire!

N

ell’ottobre 2001 durante un volo notturno di soccorso un elicottero del 118 si schianta sulle colline di Poggio Ballone, vicino a Grosseto, muoiono in cinque. Questi incidenti occupano per qualche giorno le prime pagine dei giornali ma subito gli articoli vengono sostituiti da altra cronaca, la vita ed i turni continuano ed altri, con semplicità, prendono il posto dei morti, come in guerra. Certo la caduta di un aereo o di un elicottero colpiscono di più l’immaginario collettivo di un incidente in cui è coinvolta un autoambulanza, una macchina della polizia o dei carabinieri, solo un po’ più strano magari se ad essere coinvolti sono pure i vigili del fuoco. La velocità nel soccorso non è un ebbrezza ma una necessità. Volare a volte è l’unico sistema per arrivare in tempo. In urgenza si deve uscire anche con il brutto tempo e di notte, con la nebbia, si corre anche quando le strade sono viscide e scure, fa parte del mestiere. A bordo non ci sono i reduci da una notte in discoteca, ci sono dei padri na psicoterapia personalizzata nella depressione di famiglia che vanno in soccorso di feriti e malati. Nella mia carriera ho fatto il cronica è superiore - anche se di poco – alla terapia Pronto Soccorso per 2 anni in provincia e sono uscito anche in ambulanza per dei aspecifica sia nel migliorare i sintomi che la qualità trasporti urgenti. In epoca pre 118 le cose erano un pò diverse. Mi riferisco ad un’era della vita. “La depressione cronica – ha detto Elisabeth antecedente al 27 marzo 1992 quando il Presidente della Repubblica Francesco Schramm dell’Università di Friburgo, principale autrice Cossiga firmò il decreto di istituzione delle centrali operative di allarme sanitario, dello studio a riguardo – è una malattia molto diffusa rappresentato da donne. I partecipanti ricevuto vita con originale entrambi sperimentato gli approcci diatrattamento riproponendohanno su scala nazionaledella il modello Bologna, In– ha e invalidante, spesso associata a comorbidità e a 24 sessioni di trapia per oltre 20 settimane nella fare faseun giro dichiarato Schramm – ma una psicoterapia specifica emergenza bisognava di telefonate per mezzi e destinazione ad esempio traumi precoci ed è considerata difficile da trattare”. acuta della depressione, di seguita da 8 neurochirurgico, sessioni di e per altamente strutturata si è dimostrata più fra efficace un paziente un trasporto medicalizzato si sceglieva il I ricercatori hanno valutato l’efficacia dell’approccio mantenimento per le seguenti 28 settimane. della terapia di aspecifica, di una medico del pronto soccorso e l’anestesista, nonsupporto esistevano le èquipel’aggiunta predefinite, 90 mila ogni anno i morti capoluogo scaligero, l’asma interessa cognitivoonocomportamentale (CBASP), una forma di I pazienti sottoposti a CBASP avuto psicoterapia fase sembra essere se il hanno paziente nonmaggiore era intubato era il medicoprolungata del PS chenella usciva peracuta un “cranico” o in Italia per patologie legate 18 mila persone e il Bpco 14 mila. terapia specificamente progettata per il trattamento probabilità diMa rispondere al trattamento o esperienze molto promettente questacosì. popolazione di pazienti”. un “vascolare”, sostituitodidal chirurgo di reparto. Siin viveva In autostrada in Il dato emerge dalpsicoterapia è tutto il Veneto ad essere interessato dellaall’inquinamento. depressione, diversa della aspecifica remissione dopo 20 settimane. Inoltre, hanno anche Ulteriori ricerchesulledovranno chiarire se la ambulanza ti passano tutti… Ti prendi la tua rivincita statali e in città. A bordo ventesimo Congresso nazionale sulle da questo flagello: qui le di sostegno. mostratomalattie vantaggi significativi nella maggior parte combinazione o l’aumento delladell’autista CBASP con strategie fai i tuoi controlli, speri che tutto vada bene, confidi nell’abilità mentre respiratorie dal titolo “Asma respiratorie rappresentano la terza  Lomalattie studio multicentrico randomizzato, i cui risultati dei risultati secondari tralacui i sintomi depressivi farmacologiche aumenterebbero risultati sirena sulla testa ti spacca le orecchie. Pensi raramente a te stesso ei a quello che del e Bpco:sunuovi obiettivi, nuovi ha incluso causa di morte e si prevede chee la sonoBronchiale stati pubblicati JAMA Psichiatry, auto-riferiti la qualità dellapuò vita connessaquando alla salute Inoltre,sei altre opzioni disultrattamento succedere passi col trattamento. rosso ad un incrocio, solo concentrato malato rimedi, strategie” chead si insorgenza è svolto precoce prevalenza di tali patologie sia destinata pazienti con nuove depressione cronica mentale. “Il principale risultato di destinazione questo studiodièarrivo che sempre psicologico, come adOrmai esempio gli interventi modulari e sulla troppo lontana. da tanto tempo lavoro a il mese scorso a Verona alla presenza ad aumentare. Di questa correlazione che non assumevano farmaci antidepressivi: 137 i pazienti con esordio precoce di depressione cronica, basati sulla personalizzazione caratteristiche Venezia centro storico, qui ci sono le barche, faccio servizio in undelle reparto, non esco e di ricevuto 350 specialisti. Gli psicoterapia esperti nondi sostegno. con gravi malattie è convinto da anni hanno CBASP e 131 considerata difficile da trattare, le comorbidità del paziente, potrebbero essere più. Mahanno pensomigliorato spesso agliinequipaggi delle idroambulanze che partono di notte, conutili. avrebbero dubbi nell’individuare il fumo anche un illustre pneumologo veronese, L’età media dei partecipanti era di 45 anni, il 70% modo significativo i sintomi depressivi e la qualità la pioggia, in inverno, a prendere qualcuno nelle isole dell’estuario a (Reuters Treporti Health) oa L’inquinamento e l’inquinamento atmosferico come Roberto Dal Negro, responsabile del Pellestrina. E’ un tipo di soccorso decisamente singolare, l’opposto di quello alpino. principali responsabili delle malattie Centro Nazionale Studi Respiratori di da polveri sottili A Venezia le idroambulanze vengono osservate con curiosità dai turisti, si notano respiratorie persistenti che affliggono Verona, secondo il quale “di smog si eccome di giorno, nel loro colori giallo e rosso, magari in estate col sole. A volte e il fumo i principali quindici italiani su 100. muore, questo è certo. La correlazione tra gli equipaggi corrono preceduti dalla sirena facendo lo slalom in Canal Grande fra imputati “Per combattere il fumo abbiamo presenza di tumori e presenza di polveri gondole e vaporetti, a volte vanno piano di ritorno da una dimissione protetta. Un potuto contare sulla legge Sirchia. sottili è certa. Non solo, è cresciuta nel bel lavoro all’aperto si può pensare lavorando all’interno di uffici o ospedali. Ma è Dopo 23 tentativi di formulare una normativa antifumo a partire corso degli anni. E a pagarne le maggiori conseguenze sono brutta la laguna di notte, in inverno, con il vento e la pioggia, pessima con la nebbia da inizio Novecento - dice il Responsabile del Centro nazionale i soggetti più deboli: anziani, categoria in cui arriva al 60%, e appena fuori ’anche i n c se i dhaie ilnradar. z a Non ci sono luci sui pali che segnano i canali consigli da dalparte Studi di farmacoeconomia e farmacoepidemiologia respiratoria, bambini, dove siamo addirittura all’80%”. La lotta alle malattie corre in planata, se qualcosa va storto sei solo. Di notte, vestito, in mezzosulle dicentro e sipatologie dell’igienista sempre più persone nel Roberto Dal Negro – finalmente l’ultimo è andato in porto grazie respiratorie si attua con l’adozione di misure preventivenaa patologia medio che colpisce per quanto ce la fai a nuotare? Se la radio è fuori uso etecniche sei vivo puoi di all’acqua, interesse di solo pulizia, bambini, spesso, non ne mondo, soprattutto le donne, perfino i bambini. al fatto che è stato individuato un responsabile: il proprietario e lungo termine e limiti idonei, specie delle polveri sottili (Pm10 e che abbia utili o d sperare o n t o ied a taspettare r i c o , anche tu che qualcuno ti venga a prendere,siun altro rendono vogliono sapere, specie se le E’ la depressione, una vera e propria “crisi globale”, del locale, costretto a far rispettare il divieto per non incorrere in Pm 2,5), a salvaguardia della salute dell’intera popolazione. il coraggio uscire per te, quando le persone normali si assicurano aver chiuso la nonostante gli diindubbi per di preservare verdure sono verdi e a foglia come è stata definita da Claudio Mencacci, presidente sanzioni”. Pochi passi avanti, invece, sul fronte dell’inquinamento bene tutte le finestre e vanno a letto. Qualcuno dirà: è il loro mestiere, rischiano ma dentatura e i tessuti. miglioramenti ottenuti larga. della Società italiana di Psichiatria intervenuto al atmosferico: “l’imprenditoria, a onor del vero, ha fatto molto per saranno pagati bene. E’ vero solo che rischiano e sono molto stimati. Elicotteri ed è La prevenzione in termine di salute E difatti, quando si parla di Congresso nazionale della Società Italiana di farmacia ridurre il fenomeno – sottolinea Dal Nero – sul piano degli enti, ambulanze, Vigili del fuoco, PS e Carabinieri, Guardia Costiera e Finanzieri, quando quindi fondamentale generale, permane verdure, il primo colore a cui ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle aziende invece il trasporto pubblico è balbettante e, quanto a emissioni Nel febbraio scorso, la Procura di Venezia è sfrecciano coi lampeggianti accesi provo un senso di sicurezza,inmatermini temo per loro di efficacia elevata. si pensa è il verde come quello sanitarie domestiche, dove ci sono i controlli, è facile eluderli”. intervenuta dopo l’allarme lanciato da un gruppo di a Milano. e quello che vanno ad affrontare. Questa gente crede nella propria scelta e la vive con un favorevole Pertanto il medico di spinaci, erbette, catalogna. “Si tratta - spiega il professor Mencacci - di una I veneti che soffrono di malattie alle vie respiratorie hanno pediatri veneti, ha ascoltato le loro preoccupazioni, come una missione Un’ occasione rapporto costoodontoiatra ha iled a volte muore nel tentativo di salvare un altro, Eppure gli ortaggi di questo patologia una dimensione epidemica: superato quota 600 mila. riservandosi l’ipotesi di aprire un fascicolo così da che ha assunto di riflessione sperolaprofonda produttiva per chi ha per responsabilità di governo la benefici una promozione dellae salute compito di preservare dentaturae naturale. colore offrono molti vantaggi. milioni nel mondo, oltre 30 milioni nell’Europa a Sarebbero 270 mila quelli malati di Bpco (broncopneumopatia accertare la presenza di reati ambientali. I 350 pediatri di stipendiare dignitosamente classedel di lavoratori paziente. troppo orgogliosa E’possibilità importante quindi promuovere e unaglobale Ce lo ricorda una recente meta28 Stati, nel nostro Paese”. E si tratta, cronica ostruttiva) e di asma bronchiale e 340 mila gli affetti da veneti hanno evidenziato la potenza distruttiva delle e oltre 4 milioni per lamentarsi un prevenzione trattamento indegno Larischia figuraper professione del mediconell’aiutare odontoiatra favorire programmidi di e cura di chi analisi pubblicata sul Journal of comunque, di stime prudenti. Inoltre le statistiche asma grave. Secondo ESCAPE (European Study of Cohortes for polveri sottili sui sistemi immunitari dei bambini il prossimo. deve essere un punto di riferimento delle patologie più diffuse della bocca: carie, the Royal Society of Medicine generali paziente su tre si cura. Questo, Air Pollution Effects), uno studio europeo che dal 2010 al 2014 che provoca casi molto gravi e cronici di malattie al dicono che unmalattia E noi ogni tanto non perdiamo l’occasionefondamentale di ringraziali per tuttorivolgersi quello che a cui perfanno, avere un parodontale (piorrea), neoplasie, Cardiovascular Disease in cui, spiega Mencacci, “perché pesano ancora i sentimenti sanitario, quindi più operatori, più medici, più farmaci ha esaminato 21 città europee, Verona è risultata al secondo sistema respiratorio. da vivi. quadro clinico chiaro dello stato di salute al fine anche di evitare l’insorgenza di dopo aver valutato criticamente di vergogna, di stigma, di isolamento della persona da acquistare sul mercato. Ma la nostra analisi ha posto per l’aria irrespirabile e le polveri sottili. In particolare nel della propria bocca e anche della salute situazioni cliniche come l’edentulismo otto studi, si è osservato che stessa che soffre di depressione, e del contesto mostrato che l’impatto più grosso della depressione che comporta invalidanti menomazioni generale. un elevato consumo di verdure non solo dell’individuo, che tende a costruirsi un sotto il profilo economico non è tanto quello del costo La nostra struttura, attraverso un’equipe psico-fisiche con conseguente impegno di a foglie verdi era associato isolamento sociale, ma anche delle persone, familiari, sanitario, quanto sulla società e sui costi per la società. cospicue risorse finanziarie per la terapia professionalmente preparata e grazie a una riduzione del rischio amici che a loro volta risentono di La persona depressa e che non si all’avanguardia: riabilitativa. nome deriva proprio dalla parola cardiovascolare del 16%. E “Non ci si curaad apparecchiature questo atteggiamento di isolamento. cura è portata a fare più assenze Quindi visite periodiche e tecniche diagnostica intraorale con telecamera, rx foglia - oltre che beta-carotene già in precedenza, da altri studi, Basso apporto La nostra azione come società lavoro. In genere si tratta di perchèterapia ci si digitale,daloropantomografia digitale, laser, di prevenzione quali sigillatura, e luteina, due carotenoidi il cui era emerso un possibile ruolo scientifica è di avvicinare le persone persone giovani, la depressione non calorico, molte è in grado di affrontare con serenità e farmacologica mirata, laser-terapia, vergogna ancora coinvolgimento nella protezione protettivo delle verdure a foglia alle cure, lanciando un messaggio: è la malattia dell’anziano”. Quindi si successo le prestazioni necessarie in un fluorizzazione, ablazione tartaro, fibre e sostanze cardiovascolare potrebbe essere verde nei confronti della vista e tutte le depressioni sono curabili, di questa parla uomini e donne, teoricamente, sbiancamento, terapia ortodontica e ambiente familiare e accogliente. legato all’azione antiossidante. C’è delle capacità cognitive in tarda nutritive molte sono guaribili”. nel pieno della loro produttività ma malattia, ma però un aspetto più nuovo sul quale età, oltre che del diabete e di C’è chi pensa però che se si poco produttive. Quindi, conclude fondamentali ci si sofferma nella recente metaalcuni tumori. è sbagliato” StudioCicchetti, curassero tutti il sistema non sarebbe Dentistico “se da un lato curare analisi, che vede il coinvolgimento Del resto, queste verdure, e in più sostenibile. E’ assolutamente dott. Lucio Vianellonumero di persone un maggior particolare quelle di colore verde scuro, abbinano dell’ossido nitrico, un composto che, grazie alla convinto del contrario Americo Cicchetti, direttore vuol dire spendere soldi per i farmaci o per gli - Medicopiù chirurgo odontoiatra ad un basso apporto calorico una abbondanza di sua azione vasodilatatrice e all’attività inibitoria di Altems, l’Alta scuola di economia e management ospedali, dall’altro vuol 3/A dire –creare nuove risorse V.le Verona Sottomarina sostanze nutritive e protettive quali fibra, potassio, sull’aggregazione piastrinica, ha un ruolo importante dei sistemi sanitari. Proprio secondo uno studio perché aumenta la produttività sul lavoro. Oltre che Tel./fax 041-401133 magnesio, ferro, vitamine E, C e K, folati - il cui per la salute cardiovascolare. fatto da Altems, “è chiaro che trattare più persone il valore intrinseco che ha il tirare fuori una persona lucio.vianello@tin.it significa mettere in campo più risorse per il sistema dalla depressione”.

La depressione cronica è diffusa e difficile da trattare. Uno studio tedesco evidenzia che una psicoterapia strutturata raggiunge risultati migliori della psicoterapia di supporto aspecifica

U

Più di 600mila veneti soffrono di malattie alle vie respiratorie

S

Affidarsi al medico odontoiatra In Italia 4 milioni di depressi, per un quadro clinico completo solo 1 su 3 si cura L U

STUDIO VIANELLO alimentazione

Mangia le verdure, ti fanno bene al cuore!

I

l’AllArMe deI pedIATrI

· SISTEMA CAD/CAM · PROTESI · ORTODONZIA INVISIBILE · ODONTOIATRIA ESTETICA

· IMPLANTOLOGIA · LASER TERAPIA · CONSERVATIVA · ODONTOIATRIA PEDIATRICA

Studio Dentistico Dr. Lucio Vianello | Dr. Riccardo Vianello · Convenzionato Ulss 14

viale Verona, 3/A · Sottomarina | 30015 Chioggia (Ve) · tel/fax 041 401133 · lucio.vianello@tin.it · www.studiodentiscovianellolucio.it

· ·

via 401


www.lapiazzaweb.it

27


PORTO VIRO (RO)

CONCESSIONARIO DI ZONA

C.so Risorgimento, 152 - Porto Viro (Ro) - Tel. 0426 322877 gioielli.valenza1@virgilio.it - seguici su www.gioiellivalenzashop.it chiuso la domenica e il lunedĂŹ tutto il giorno


laPiazza

www.lapiazzaweb.it

M Prosecco y Tapas al salone della gastronomia stellata di Madrid

etti insieme le bollicine veneto-friulane e tapas di pesce per un aperitivo e non passerai più alla cena! A proporre il felice connubio a Enofusiòn, evento internazionale riservato al vino, organizzato nel cuore di Madrid, lo chef stellato Quim Casellas, del Restaurant Hotel Casamar di Girona, prima stella Michelin conquistata nel 2011. “Il Prosecco a me ricorda il Mediterraneo e ho pensato di abbinarlo a delle Tapas di pesce che richiamano questa comune identità – ha più volte affermato lo chef Quim Casellas durante la MasterClass – così per ciascun diverso Prosecco ho proposto un piatto di mare che esaltasse questo profilo nei vini in degustazione: La Jara, Astoria, Villa Sandi, Az. Agr. Soligo, Vivo Cantine”. Enofusiòn, organizzato nel cuore di Madrid come costola di Madridfusiòn, salone della gastronomia stellata, la cui notorietà sta oltrepassando i confini della Spagna, ha visto la partecipazione di cento espositori e pubblico selezionato per evento internazionale riservato al vino. Nel Palacio Municipal de Congresos de Madrid

29

la manifestazione, conclusa in questi giorni, ha registrato un afflusso medio di 120 visitatori l’ora, composto per l’85-90% da addetti ai lavori, il restante 10-15% da consumatori finali. Presente per la prima volta anche il Consorzio Prosecco Doc con una MasterClass sul tema “Prosecco Doc y Tapas” alla scoperta di piacevoli e innovativi abbinamenti tra le bollicine veneto-friulane e le tapas, specialità spagnola che accompagna tipicamente l’aperitivo. In questo caso si è trattato di stuzzichini davvero ‘chic’ firmati, appunto, Quim Casellas. La MasterClass, tenuta per conto del Consorzio Prosecco Doc da Tobia Capuzzo, dallo chef Casellas, dall’export manager di Villa Sandi, ha registrato un pronto sold out e un’entusiastica partecipazione gratificata anche dagli indovinati assaggi gourmet. Ad Enofusiòn il Consorzio ha pure partecipato -in prima fila- nella Wine Gallery, la sezione dedicata alla degustazione ‘libera’ ovvero accessibile a tutti i partecipanti ed è stato subito boom: di richieste d’informazione sulle caratteristiche della Denominazione e di assaggi.


Stil Bimbi di Fabbris M. Stella

Tel. e Fax 0426 320373

Seguci su Facebook

PORTO VIRO Loc. Donada (Rovigo) · Via Roma 20

PORTO VIRO Loc. Donada (Rovigo) · Via Roma 35

0-24 mesi · tutto per il corredino premaman · donna

abbigliamento 3-18 anni · casual, cerimonie, cresime comunioni

GRANDI NOVITÀ!

una Primavera tutta da scoprire con i nuovi OUTFIT

E per i vostri ragazzi PYREX … www.stilbimbi.it Donna

TANTISSIME NOVITÀ PER LE VOSTRE CERIMONIE!!! Taglie oltre la NOVITÀ DONNA CONFORMATA

Bimbi

novità:

46


www.lapiazzaweb.it

laPiazza

31

N e lla

f oto d i c op e rtina e in q ue lla a la to d ue sp le nd id e im m a g ini d i Sid i Bou Sa id , la P ortof ino d i Tunisia . In a lto, d a sinistra : il Fe stiv a l d e l Sa h a ra d i Douz , il v illa g g io d i C h e nini, l’ a nf ite a tro rom a no d i El Je m , l’ oa si d i Toz e ur e una sp ia g g ia d a sog no. P iù sotto: una d e lle c a se sc a v a te ne lla roc c ia a M a tm a ta , uno sc orc io d e lla Tunisi v e c c h ia , la m inistra d e l Turism o Se lm a Elloum i e m ilita ri lung o il v a llo d i sic ure z z a c ostruito a l c onf ine c on la L ib ia

Tunisia a braccia aperte

Il paese dopo gli attentati terroristici del Bardo e di Sousse del 2015 ha fatto grandi sforzi per migliorare la sicurezza e invogliare i turisti a ritornare. Nelle spiagge, nei siti d’arte e nelle oasi ora si respira fiducia

di Renato Malaman

L

a Tunisia vuole risvegliarsi in fretta dall’incubo, tornare a sognare e a far sognare. Lo sanno tutti: dopo gli attentati del Bardo e di Sousse del 2015 le presenze turistiche nel paese nordafricano hanno subito un tracollo, provocando una grave crisi con effetti evidenti sull’economia nazionale. “Il paese oggi è più sicuro” ha detto poche settimane fa la bella ministra del Turismo Selma Elloumi all’apertura Festival dei popoli del Sahara di Tozeur, informando che dopo gli attentati dell’Isis di due anni fa il governo di Tunisi ha messo in atto un piano senza precedenti per garantire più sicurezza e invogliare i turisti a ritornare. Un piano realizzato anche attraverso collaborazioni di alto profilo a livello internazionale. Tra le misure più evidenti adottate figura la costruzione di un vallo blindato di oltre 200 chilometri, profondo 6 metri e largo 3, lungo il confine con la Libia. Inoltre, tutti gli alberghi sono stati dotati di metal detector come quelli obbligatori negli aeroporti. Intensificati anche i controlli nelle moschee, per stroncare sul nascere deviazioni terroristiche. La Tunisia, dunque, non si nasconde dietro a un dito: il governo

moderato di Yussef al Shahed sa bene che per parlare di ripresa del turismo è necessario far sapere al mondo, specie a quello Occidentale, che il paese oggi è più al riparo da certi rischi di ordine pubblico. Gli sforzi per ottenere questo risultato sono tuttora in atto e timidi segnali di ripresa dell’attività turistica già si avvertono. I primi a ritornare nelle spiagge e nei siti archeologici della Tunisia sono stati i turisti del Nord Europa. Gli italiani, a dire il vero, fanno ancora un po’ fatica a vincere la paura. Un viaggio in Tunisia oggi è un’esperienza forte, perché ovunque si respira questa atmosfera sospesa, un misto di ansia e di entusiasmo, di preoccupazione ma anche di fiducia. I controlli in effetti ci sono, ovunque. E sono attenti, discreti, onnipresenti. Tanto che ci si scrolla di dosso in fretta quel senso di inquietudine. All’uscita dall’aeroporto di Tunisi filari di eleganti palme sembrano simbolicamente dare il benvenuto al visitatore, schiudergli le porte per cogliere le infinite bellezze del paese. Prima che l’incanto si interrompesse di brutto nelle sale del Museo del Bardo, erano oltre un centinaio di migliaia i turisti italiani che sceglievano

I tanti pensionati italiani che risiedono a Tunisi e nelle località di mare testimoniano che non c’è pericolo e che sono tante le bellezze da riscoprire. Dall’anfiteatro romano di El Jem alle case sotterranee di Matmata, all’elegante Sidi Bou Said

ogni anno le spiagge bianche di Hammamet, Sousse o di Djerba. Alcuni di loro hanno scelto di trasferirsi in Tunisia godendosi il privilegio di una pensione che arriva dall’Italia quasi esentasse. Anziani che sono rimasti anche dopo gli attentati del 2015 perché, a sentir loro, non è mai prevalsa la sensazione di sentirsi in pericolo. Oggi a Tunisi, sia nella sua parte moderna e molto “occidentale” che nella tradizionale Medina, come pure nei raffinati caffè della bianca (e azzurra) Sidi Bou Said, come anche nelle ammalianti oasi nel deserto (Tozeur, Nefta, Tamerza e Douz), si respira un’aria di speranza. Come di attesa che qualcosa di positivo accada. Che all’orizzonte del Canale di Sicilia ricompaiano, ad esempio, le navi da crociera della grandi compagnie italiane o che negli aeroporti si riveda l’invasione festosa del popolo delle spiagge. Il paese, va detto, ha molto da offrire. Sono quarantamila i siti turistici e i più belli sono i meno conosciuti. In Tunisia tutti i popoli dell’antichità hanno lasciato tracce evidenti: i fenici, i cartaginesi, i romani, gli arabi, i berberi, i nomadi arrivati dal deserto. A El Jem c’è un anfiteatro romano che lascia a

bocca aperta, il terzo più grande dopo il Colosseo e l’Arena di Pola. A Matmata ci sono ancora villaggi di case sotterranee scavate a cilindro. A Chenini e a Tataouine sono rimasti intatti altri villaggi di case sovrapposte, dall’architettura tradizionale, costruiti in pietra. A Kairouan si coglie ancora l’anima araba e religiosa di questo paese. Insomma, la Tunisia è un caleidoscopio di bellezze che per il momento è come nascosto dietro a un sipario. Il momento della riapertura del palcoscenico turistico sembra però molto vicino. Se lo augurano i tanti amanti di questo paese, viaggiatori “fai da te” e turisti dell’ “all inclusive”, ma se lo augurano soprattutto i tunisini, popolo che, al di là dei facili e ingiustificati luoghi comuni di questi ultimi due anni, è estremamente aperto all’ospitalità e incline al sorriso. Perché ama la pace, da sempre. Perché il rapporto di amicizia con gli altri popoli al di qua del Mediterraneo è avvalorato da decenni di intensa collaborazione economica e di vivace interscambio culturale. Che nessuna forma di violenza terroristica potrà mai mettere in discussione.


Oroscopo

32

www.lapiazzaweb.it

l’

Febbraio

Ariete E’ il momento giusto per conoscere nuovi amici o coltivare i tuoi interessi personali. Concedetevi un viaggio

Toro Qualche difficoltà relazionale, in ambito sociale o familiare o con chi incontrate tutti i giorni. Attenzione, siate chiari

Bilancia Sarete pieni di progetti ma a giorni anche demotivati e stanchi; vivaci e sorridenti ma anche polemici

Stelle positive quasi per tutti in questo secondo mese dell’anno. Regalano lucidità e capacità di pianificare, affrontare e risolvere

Scorpione Qualche equivoco o tensione in famiglia, con gli amici o con le persone che vi circondano in altri ambiti

Gemelli

Sagittario

Arriveranno buone notizie, ti divertirai e farai una vita sociale vivace e dinamica. Nuova vita ai progetti personali

Finalmente un bel mese per voi! Una rinnovata vivacità attirerà gente nuova, che allargherà i vostri orizzonti

Cancro

Capricorno

Armatevi di pazienza perché, purtroppo, potreste incontrare un’atmosfera instabile e parecchio nervosa

Vi attraverseranno tensioni emotive destabilizzanti. Non fate scelte impulsive che potrebbero rivelarsi sbagliate

Aiutalo a diventare grande, con l’adozione a distanza.

Leone

Milioni di bambini nel Sud del mondo crescono malnutriti e senza diritti. Ma chissà cosa potrebbero fare se potessero avere cibo, acqua potabile, cure mediche e un’istruzione. Adotta un bambino a distanza, aiuterai lui e la sua comunità a costruirsi un futuro migliore. Oggi cambiare il mondo dipende da te. Un giorno, dipenderà da lui!

Determinati e irruenti, attenti a quello che dite per evitare discussioni con le persone con cui lavorate o vi relazionate

Acquario Un mese eccellente: ci sarà posto per tutto, anche per qualche bella sorpresa che vi stamperà il sorriso sulle labbra

Per ricevere le informazioni sul bambino e la comunità che potrai sostenere, spedisci in busta chiusa il coupon qui riportato a: ActionAid - Via Broggi 19/A - 20129 Milano, invialo via fax al numero 02/29537373 oppure chiamaci allo 02/742001.

Nome

Cognome

Via

Cap

Città

Tel

Vergine Passati i brutti momenti ora è tempo di ripresa ma rimanete con la guardi alzata, verso fine mese sono previste turbolenze

Prov Cell

E-mail

Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che: a) titolare del trattamento è ActionAid International Italia Onlus (di seguito, AA) - Milano, via Broggi 19/A; b) responsabile del trattamento è il dott. Marco De Ponte, domiciliato presso AA; c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dai responsabili e dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per l’invio del materiale informativo; e) il conferimento dei dati è facoltativo, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta; f) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all’indicato responsabile per Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.

Data e luogo

ZLP12

Firma

Per informazioni chiama lo 02/742001, vai sul sito www.actionaid.it o scrivi a richieste@actionaid.org

Pesci Molte situazioni che vi preoccupavano, si stanno risolvendo. Le stelle a febbraio vi vedono più rilassati


Sottomarina Lido (VE) Viale Adige, 12 - marina.immobiliare.chioggia@gmail.com - www.marinaimmobiliare1.it - Tel. 041 5500459 - Fax 041 5509560

AFFARI DEL MESE

NUOVE COSTRUZIONI

VENDESI Nel centro di Sottomarina

AFFITTASI uso ufficio appartamento p. 1 mq 90 zona centralissima. Rifiniture di pregio. Contratto 6+6.

esclusivi appartamenti di nuova costruzione consegna 2017 . Disponibili varie hmetrature con ampi terrazzi panoramici vista mare e laguna. Finiture di alta qualità. Info in agenzia per visite in cantiere

VENDESI AFFARE Esclusivo appartamento finemente ristrutturato ed arredato. Composto da due camere, zona giorno open space, taverna doppi servizi, garage. Corte esclusiva a giardino ingresso indipendente. AFFARISSIMA

360

35

13

348

100 240

270 240

270 240

270 240

270 240

270 240

Altra proprietà in aderenza

30

35

197

160

451

259 25

25

160

25

345

25

100

107

13

220

35

224

35

224

35

Areazione mediante ventilazione forzata

425

35 35 195

340 90 240

1480

13 13 120 13

35

262 262

250

80 210

35

150

B

80 210

10

35 25

245

693

400 13

DIS. Mq. 8,80 Mc. 23,76

90

35

25 100 10 100 13 137 13

80 210

150

90 140

155

35

35

250

35

luce ai sensi art. 901 c.c.

BAGNO Mq. 8,31 Mc. 22,44 LETTO Mq. 14,09 Mc. 38,04 r.i 0,153 90 240

340 30

A

450

625

35

25

390

420 400

30

30

150

90 240

VANO SCALE CONDOMINIALE Mq. 6,00 90 140

590

POGGIOLO Mq. 9,99

D

120 240

35 150

30 120 35

90 240

POGGIOLO Mq. 31,02

90 240

90 240

632

567

637

E

120 240

375 362

Altra Proprietà

CUCINA PRANZO Mq. 39,83 Mc. 107,57 r.i 0,148

35

500

1033

150

C

Altra Proprietà

30

510

219 254

35

100

35

135

1524

Pianta Secondo Piano

560

Altra Proprietà

1164

185

35

30

Altra Proprietà

232

150

GARAGE Mq. 15,00

GARAGE Mq. 15,00

Altra Proprietà

165

15

30

C

300

15

300

15

GARAGE Mq. 15,00

GARAGE Mq. 15,00

GARAGE Mq. 15,00

1800 300

15

300

15

300

30

LOCALE CONDOMINIALE Mq. 8,25

A

Pianta Piano Terra

VENDESI TERRENO EDIFICABILE

NUOVA COSTRUZIONE Vendesi appartamento in due livelli MQ 120 zona Ospedale con garage. Piccola palazzina di 5 unità. Info in agenzia.

AGENZIA MARINA IMMOBILIARE INFO: 0415500459 - 3483855485

VENDITA ESCLUSIVA Nuova realizzazione di appartamenti residenziali di varie metrature zona centralissima di Sottomarina consegna 2017. Concezione costruttiva di ultima generazione con alta efficienza energetica. Info rivolgersi in Agenzia

IN VENDITA

VENDESI A SOTTOMARINA Esclusivi appartamenti e garages varie metrature centralissimo 100 mt dal mare.

VENDESI casa singola loc. Brondolo con ampio scoperto di 4500 a giardino 2 unità abitative. AFFARE. € 450.000

VENDESI

VENDESI

VENDESI

in centro storico a Sottomarina casa da ristrutturare con possibilità di creare 2 unità abitative. € 115.000

Appartamento p.5, mq 75 fronte mare con posto auto e cantina. € 185.000

Su piccola palazzina zona centralissima piazza italia mq 80 p. 1 buone condizioni. € 180.000

Sottomarina laterale C.Colombo Esclusivo mini appartamento composto da camera e cameretta. Ristrutturato ed arredato cortile esclusivo. € 105.000

AFFITTI appartamenti arredati e vuoti di varie metrature a partire da € 400 mensili. Contratti transitori 3+2, 4+4

VENDESI zona centralissima fronte mare AFFARE. Mq. 85, due camere, soggiorno, bagno, cucina, ripostiglio e soffitta.

VENDESI porzione di bi-familiare a Sottomarina con ampio scoperto, ottime finiture. € 350.000

AFFARE permuta Vendesi bi-familiare loc. Sant’Anna possibilità di permuta.

VENDESI


Vieni da

5

anni di

perché da noi avrai un consulente d’arredo a tua completa disposizione, gratuitamente, per consigliarti al meglio su come arredare la tua casa … La nostra esperienza al tuo servizio.

GARANZIA

viene incontro alle tue esigenze e ti propone SCEGLI LA TUA RATA: pagamenti personalizzati e a INTERESSI 0%. Così potrai pagare il tuo arredamento con piccole e comode rate. Approfitta della detrazione fiscale del 50% su un importo massimo di € 10.000,00.

Finanziamento 12 rate come da offerta Deutsche Bank Easy. Esempio: € 1.000 in 12 rate mensili da € 83,34 - TAN 0% TAEG 10,46%. Importo prima rata pari a € 104,34 (importo rata € 83,34 + oneri fiscali € 16,00 + € 2,00 spese di rendicontazione + € 3,00 spese incasso rata). Costo totale del credito € 54,08*. Importo totale dovuto dal consumatore € 1054,08. *Costi compresi nel TAEG relativo all’esempio: spese di incasso rata € 36 (€ 3,00 mensili con pagamento RID/Bollettino Postale) imposta di bollo € 16,00: Spese invio comunicazioni e/o rendicontazioni periodiche € 6,00 (€ 2,00 la prima comunicazione, € 1,00 le successive per un massimo complessivo di € 8,00 per tutta la durata del finanziamento). Intermediario del credito che opera, non in via esclusiva, a titolo accessorio. Il tasso è da intendersi fisso per tutta la durata del finanziamento. Finanziamento finalizzato all’acquisto di mobili/arredamenti. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Promozione valida fino al 31 aprile 2016. Al fine di gestire le tue spese in modo responsabile, ti ricordiamo, prima di sottoscrivere il contratto, di prendere visione di tutte le condizioni economiche e contrattuali, facendo riferimento al documento denominato Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori disponibile presso i punti vendita convenzionati - in forma non esclusiva - con Deutsche Bank S. p. A. – Deutsche Bank Easy, per la distribuzione di finanziamenti. Presso il punto vendita potrà inoltre essere richiesta copia del testo contrattuale prima della sottoscrizione del medesimo. Salvo approvazione di Deutsche Bank S. p. A – Deutsche Bank Easy.


TI ASPETTIAMO IL 19 MARZO PER FESTEGGIARE ASSIEME A NOI !!!

il tuo mobiliere di famiglia da oltre 40 anni. Da noi trovi qualitĂ  e servizio al giusto prezzo. Vieni a toccare con mano. Non temiamo confronti.

via Madonna Marina, 407 - Sottomarina (Ve) - tel. 041 491600 - fax 041 491829 www.mobilveneto.it - info@mobilveneto.it


Chioggia feb2017 n15