__MAIN_TEXT__

Page 6

Mascaro WWW.JUGGLINGMAGAZINE.IT

4

is Passerini

Baro D’Evel a spettacoli più popolari e musicali come Circus I Love You, a forme più esigenti, come Racine(s). L'idea di fondo è di valorizzare questa diversità di forme, di tempi (da 30 minuti a 1h e 40), del numero degli interpreti, di discipline, ma anche di spingere il pubblico che frequenta il festival a pensare “vale la pena venire a vedere il circo”, oppure “ho voglia di continuare a seguirlo, anche oltre Circa”. Il festival non può riflettere su tutto, ma si può fare leva sulla peculiarità del circo, sui tanti artisti che osano, che sono esigenti, che lavorano e che permettono di realizzare l'incontro con il pubblico. Un pubblico che qui c'è, ed è numeroso, differenziato, appassionato. Certamente è difficile realizzare tutto questo, perché quando un festival offre 28 spettacoli di professionisti diversi si rischia di perdersi in questa varietà di

foto di Franco

Sono da 22 anni ad Auch. I primi 4 anni ho diretto il teatro municipale, che programmava la stagione culturale e collaborava con l'associazione Circa, che aveva 10 anni. Poi c'è stata la fusione e da 18 anni dirigo Circa, che si è chiamato Circuits per 10 anni. È stata una bella esperienza e sono felice di tutto ciò. Circa mi ha dato soprattutto la determinazione di osare, come per esempio organizzare un festival come quello di quest'anno, che raddoppiava l’offerta, affiancando a Circa l’evento Fresh Circus del Network CircoStrada, e ingrandiva un festival che è già molto grande, giunto alla sua XXXII edizione. È stata una bella sfida, a volte pesante, che ha richiesto una forte applicazione, ma avevamo lavorato bene, con una buona squadra che se ne occupava, e un gran-

ne Guillaume

intervista a Marc Fouilland direttore artistico

tari. i volon arte de p intel’ a d o eriam porto id p s u n s o e c d “non è ivi e uto dire oggett v è e o i d s o e S rgia ch mm ro avre e tutta l'ene sto mi d a u q o c e r ve Qu e”; e in ssibile. a, possibil lo ha reso po ucia nella vit o id r à. f t it a ie iv osit c'è d a, un to Circ ostruire con p ia d n o d la ha tte ec gettare l festival rifle mporao r p r e p de nte e ale co dizione Ogni e el circo attu ile europeo, d , ib s a à s m it o s p m ver , se ogra ancese vamo in pr oprio un r f o e n e pr nno av l’altro, ter quest’a lta tra è di po o a v e a d 'i im L r . lip o n b la a per itali o (pu b ul circo manti del circ eratori) s s u c fo op li a tare ag irco, artisti, le presen c circo e i l d e n le 'è o c u c c e s far ira ch co, icchezz re. Vogliamo r à la a t tut diversit rittu queste erse sc e iv e t t d in n e e a u s giorm bblico g u a p m il e e e sabil , gliar colar er invo , è indispen ella p , é h c n per circo usica, si al nella m scritture , o ressar r t a e e nel t Per ettacoli come rire sp e dalle altre. f f o , a n u a p danz le s diverse mma di Circa e molto m a r o c g il pro atrali questo sse forme te o r g a zia d

foto di Massa o

18/27 OTTOBRE, AUCH (FRANCIA) www.circa.auch.fr

foto di Alberti

CIRCA

WWW.PROGETTOQUINTAPARETE.IT

Profile for Ass. Giocolieri e >Dintorni

Juggling Magazine #85 - december 2019  

quarterly italian magazine dealing with contemporary circus arts

Juggling Magazine #85 - december 2019  

quarterly italian magazine dealing with contemporary circus arts

Profile for jugmag
Advertisement