Page 1

1


2


“Il cinema è troppo importante per lasciarlo fare ai narratori di storie” Peter Greenaway

3


4


“Con l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo”

Con l’Adesione del Presidente della Repubblica”

Isola d’Ischia | 30 giugno - 7 luglio 2018

con il contributo di:

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

5


La foto della copertina è stata gentilmente concessa dalla Photo Video “PROAUDIO.com srl. Autore Carlo Pane 6


INDICE 8

L’Associazione Art Movie & Music Art Movie & Music Association

9

Chi siamo About us

10

Sostenitori e sponsor Supporters and sponsors

12

Saluti Istituzionali Istitutional greeting

16

Il saluto dei direttori artistici The directors’ greeting

18

Il Castello Aragonese The Festival Venues

25

Albo d’Oro Golden Roll

59

Le giurie 2018 2018 Judges

63

I Premi IFF Awards

64

Under the sky - Proiezioni speciali Under the sky - Special Screenings

71

SEZIONE "Best of the year" (Fuori concorso - out of competition)

CONCORSO UFFICIALE

OFFICIAL CONTEST

[ 101

Lungometraggi in concorso Feature films in competition

[117

Documentari in concorso Documentary films in competition

[ 135

Cortometraggi in concorso Short films in competition

30

Alcuni ospiti delle passate edizioni Some Guests from the past editions

[163

Location negata Denied location in competition

41

I premiati 2018 2018 Awards

[181

52

Incontri di Cinema Cinema Meetings

Scenari Campani Feature,Short and Documentary films from the Region in competition

54

La Mostra The exibition

56

Il Convegno sul Cineturismo Movie Tourism Conference

201

Ringraziamenti Thanks

202

Indice analitico per titolo Index by title

203

Indice analitico per regista Index by director

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

7


L’ Associazione Art Movie & Music (organizzatrice del festival) L’associazione culturale “Art Movie e Music” nasce 2002 su idea del location manager ed esperto di Cineturismo Michelangelo Messina. L’obbiettivo primario dell’associazione è quello di contribuire, attraverso diverse iniziative, a salvaguardare l’identità culturale del territori nel mondo, in particolare modo, il territorio italiano ricco di storia e di cultura. L’attività dell’associazione parte dalla consapevolezza che per evitare conflitti socio-culturali è necessaria la conoscenza e la comprensione della diversità delle culture sparse nel mondo. Per avviare questo processo di sensibilizzazione verso il propio territorio, la conoscenza dei suoi beni culturali, la riscoperta delle radici storiche e del patrimonio ambientale oltre che eno-gastronomico, l’associazione si è subito avvalsa di uno dei mezzi più potenti della comunicazione globale: il cinema. Nasce così nel 2002 il progetto “Cinema & territorio” che vede la realizzazione di un duplice percorso, il cui primo step è un Festival del cinema monotematico: l’Ischia Film Festival. Il Festival è un concorso internazionale dedicato a promuovere quelle opere che raccontano attraverso il linguaggio filmico “la diversificazione culturale di un territorio”. Nel corso di questi anni hanno partecipato opere provenienti da oltre 70 paesi nel mondo. All’interno del festival si svolgono proiezioni, incontri, e focus sul tema. In particolar modo il festival cerca di analizzare l’aspetto socio-culturale del territorio attraverso l’audiovisivo, proiettando opere che talvolta riescono a mettere a confronto diversi punti di vista di un territorio, cosi come è stato realizzato ad esempio per i due registi Arabo - Israeliano Abbas Kairostami e Amos Gitai nel caso del territorio Israeliano-Palestinese. Hanno suscitato grande interesse anche i focus sui Paesi del Nord Europa: territori affacciati sul Mar Baltico talvolta poco conosciuti al grande pubblico; oppure sulle grandi nazioni come la Germania, in particolare modo sulla città di Berlino, con opere filmiche realizzate prima e dopo la caduta del muro. Al festival, nel corso di queste edizioni, hanno partecipato personaggi del cinema internazionale tra cui i premi Oscar Sir Ken Adam, Vittorio Storaro, Carlo Rambaldi, Bille August, John Howe, Alan Lee, Gabriella Cristiani, Osvaldo Desideri, i registi Pupi Avati, Carlo Lizzani, Luciano Emmer, Mario Monicelli, Amos Gitai, Abbas Kiarostami, Kristof Zanussi, Pavel Lounguine, Ron Howard, Pasquale Squitieri, Margarethe Von Trotta, Giuliano Montaldo, e centinaia di registi e attori provenienti da tutto il mondo. Il secondo percorso intrapreso dall’associazione, per la realizzazione del progetto “Cinema & territorio”, è stato la realizzazione di un centro studi permanente dedicato allo sviluppo turistico ed all’indotto economico che deriva dalle produzioni cinematografiche che scelgono un territorio. Attualmente il centro studi è un punto di riferimento per il confronto internazionale di esperti di marketing territoriale e di audiovisivo sulle possibilità di sviluppo economico e di promozione derivanti dalle produzioni cine-televisive. Il comitato scientifico è composto dai Docenti Universitari: Prof. Sue Beeton (La Trobe University | Autralia) Prof. Simon Hudson ( Texas University | Usa) Prof. Francesco De Cesare (Cà Foscari | Italia) Prof. Furio Reggente (Università Cattolica del Sacro Cuore | Italia) Prof Roberto

8

Provenzano ( IULMM | Italia) e dal Location manager Michelangelo Messina. In questi anni sono stati realizzati studi e ricerche sul fenomeno del “Movie Indice Tourism”, tra cui il primo studio nazionale sul Cineturismo in Italia, realizzato in collaborazione con la BIT di Milano, e le diverse pubblicazioni degli atti dei convegni che si svolgono ogni anno all’interno della programmazione dell’Ischia Film Festival. Atti, questi ultimi, che hanno contribuito, grazie al dialogo con diverse Università Italiane, alla realizzazione di decine di tesi di Laurea sul fenomeno del Cineturismo. Le relazioni, gli studi, i case history e le ricerche, presentati ogni anno al convegno internazionale sul cineturismo, vengono conservati dal Centro Studi e restano a disposizione per gli studenti che ne fanno richiesta. Lo stesso Messina è portavoce di quanto realizzato in Italia sul fenomeno del cineturismo dal 2003 ad oggi, portando il suo contributo e l’analisi sulla questione in occasione di diversi convegni che si sono tenuti nel corso di questi anni, tra cui i convegni internazionali di Hong Kong, Malaga, Londra, Leeds, Bruxelles, Dubai, Vienna, Mons, Strasburgo etc. Nel 2009 e per i due anni successivi l’associazione si è anche impegnata nella formazione realizzando corsi di alta formazione professionale per conto della società PromuovItalia sul “cineturismo” e il “location management”. Tra i progetti realizzati: la promozione dei luoghi del cinema attraverso App, Totem, Pannelli, Percorsi Cineturistici e Movie Tours. La sede per le proiezioni dell’Ischia Film Festival, “Il Castello Aragonese”, è stata selezionata accuratamente affinché il messaggio del progetto potesse avere una maggiore influenza sul pubblico. Seppure il nome lasci intendere l’idea di un semplice maniero, il Castello Aragonese è in realtà un antico borgo che occupa una superficie di 56.000 mq su una roccia di basalto collocata in mezzo al mare e collegata da un ponte di 200 m. all’isola d’Ischia; nel suo massimo splendore (nel 1500) il borgo arrivò ad ospitare fino a 1850 famiglie. Tra i suoi abitanti la massima poetessa del 500 “Vittoria Colonna”. Lo scopo di accogliere il pubblico del festival in sale cinematografiche all’aperto, collocate tra la Chiesa barocca diroccata, le rovine della Piazza d’armi, e gli svariati ambienti storico-culturali del castello è quello di raccontare al meglio le origini delle location e l’importanza della loro conservazione così da predisporre al meglio la visone di un altro territorio proposto sul grande schermo. Il Festival e il convegno si svolgono ogni anno nell’ultima settimana di giugno ad Ischia. Tra i sostenitori morali del progetto i Presidenti della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi, Giorgio Napolitano, Sergio Mattarella, il presidente dell’Unione Europea Martin Shultz, Antonio Tajani, diversi Ministeri Italiani tra cui il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e il Turismo L’associazione Art Movie e Music è senza scopo di lucro, si avvale della collaborazione di diversi volontari, di stagisti provenienti dalle Università italiane e dalle scuole superiori dell’isola.


Direzione Artistica Michelangelo Messina Boris Sollazzo Direzione Organizzativa Michelangelo Messina Enny Mazzella Commissione per la Selezione Michelangelo Messina Boris Sollazzo Maria Di Razza Antonio Borrelli Giuseppe Borrone Alessandro De Simone Giuseppe Colella Daniele Rosa Alessandro De Simone Archivio Video Damiano Messina Maria Di Razza

Service Tecnico Cinesonor Segreteria Antonella Di Marca Sara Messina Anna Ferrandino Roberto Mattera Lydia Sirabella Federica Foti Martina Buono Damiano Messina Giovanni De Angelis Danilo Borriello Gian Battista Di Meglio Davide Cirillo Kevin Corbino Roberto Mattera Claudio Iacono

Tutela dei marchi Studio legale Avv. Alessandro Del Ninno

Social communication Alessandro De Simone Monica Bruno

Traduzioni Anna Ferrandino

ComunicAzione

Interprete Juliana De Angelis

Consulenza Informatica Net on Demand Advanced Media Lab

Consulenza ai Bandi Marie-Eve Ciparisse

Cloruva

Con l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo On. Antonio Tajani Con l’adesione del Presidente della Repubblica Italiana On. Sergio Mattarella Comitato d’onore permanente °Osvaldo Desideri °Alan Lee Kristzof Zanussi Margarethe von Trotta Giuliano Montaldo Abel Ferrara Pavel Longuine °Vittorio Storaro Amos Gitai °Gabriella Cristiani °Bille August Pupi Avati Benoit Jacquot (°Premi Oscar) John Turturro

6

Contributi video Domenico Ruggiero Set Ph Roberta Buonopane Marika Crisci Maria Di Razza Damiano Messina

Carlo Pane Pro Audio Claudio Lombardi Lucia De Luise Claudio Cervera Anna Zabatta Alessia De Angelis Michelangelo Messina Sue Beeton Enny Mazzella Elina Messina Anna Olivucci Furio Reggente Roberto Provenzano Francesco Di Cesare Boris Sollazzo Presentano gli incontri Gianni Canova Boris Sollazzo Giuseppe Borrone Antonio Borrelli Aurora Cecchi Alessandro De Simone Consulenza sponsorhip Beatrice Gigli Servizio Accoglienza Lei Divina Merchandising Ydeo

Founder Michelangelo Messina Ente Promotore Art Movie e Music Con il contributo della: Direzione Generale Cinema del MiBACT Regione Campania Luce - Cinecittà Film Commission Regione Campania Patrocinio Morale Regione Campania Comune d’ischia Associazione Produttori Esecutivi

Un ringraziamento particolare a: Nicola Mattera Cristina Mattera Giovanni Mattera Oscar Mattera Daniele Muoio Simona Fidamato Ciro Cenatiempo Com. P.M. Chiara Boccanfuso Ten. P.M. G.Giuseppe Pugliese Fortuna Criscuolo Michele Mazzella Alfredo De Simone Antonio Pinto Lorenzo Palumbo Roberta Vildacci Laura Sogliuzzo Enny Mazzella Antonella Di Marca Sara Messina

Security Union Security

Un ringraziamento particolare a: IQOS BPER Banca 7ettanta6eigallery Sony/ATV Si ringrazia per la collaborazione L’Amministrazione Comunale di Ischia e il Sindaco Dott. Enzo Ferrandino Location Per l’uso esclusivo delle incantevoli location del Castello Aragonese si ringraziano la Famiglia Mattera e l’Associazione Amici di Gabriele Mattera

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

9


> L’Ischia Film Festival è realizzato da:

> Partner

ART

MOVIE

& MUSIC

> Con il contributo di

> Sponsor

MILANO

> Festival partner

> Con il patrocinio di Fondo Europeo Sviluppo Regionale POR CAMPANIA 2007-2013

> Sponsor Tecnici

da

Ristorante

O’Sole Mio

Piano|Ristorante|Pizzeria

Rischi@mo ISLAND STORE

> Media Partner

> Media Partner locali

10


Nel complesso del sistema audiovisivo italiano, i festival rappresentano un soggetto fondamentale per la promozione, la conoscenza e la diffusione della cultura cinematografica e audiovisiva, con un’attenzione particolare alle opere normalmente poco rappresentate nei circuiti commerciali come ad esempio il documentario, il film di ricerca, il cortometraggio. E devono diventare un sistema coordinato e riconosciuto dalle istituzioni pubbliche, dagli spettatori e dagli sponsor. Per questo motivo e per un concreto spirito di servizio è nata nel novembre 2004 l’Associazione Festival Italiani di Cinema (Afic). Gli associati fanno riferimento ai principi di mutualità e solidarietà che già hanno ispirato in Europa l’attività della Coordination Européenne des Festivals. Inoltre, accettando il regolamento, si impegnano a seguire una serie di

ASSOCIAZIONE FESTIVAL ITALIANI DI CINEMA  ARCIPELAGO - FESTIVAL INT.LE DI CORTOMETRAGGI E NUOVE IMMAGINI  ASIATICA FILM MEDIALE  B.A. FILM FESTIVAL  BERGAMO FILM MEETING  BIOGRAFILM FESTIVAL  COURMAYEUR NOIR IN FESTIVAL  FAR EAST FILM FESTIVAL  FESTIVAL DEI POPOLI  FESTIVAL DEL CINEMA AFRICANO, D’ASIA E AMERICA LATINA - COE  FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO  FESTIVAL DEL DOCUMENTARIO D’ABRUZZO  FILMMAKER  GENOVA FILM FESTIVAL  GIORNATE DEGLI AUTORI  IMAGINARIA FILM FESTIVAL

            

indicazioni deontologiche tese a salvaguardare e rafforzare il loro ruolo. L’Afic nell’intento di promuovere il sistema festival nel suo insieme, rappresenta già oggi più di trenta manifestazioni cinematografiche e audiovisive italiane ed è concepita come strumento di coordinamento e reciproca informazione. Aderiscono all’Afic le manifestazioni culturali nel campo dell’audiovisivo caratterizzate dalle finalità di ricerca, originalità, promozione dei talenti e delle opere cinematografiche nazionali ed internazionali. L’Afic si impegna a tutelare e promuovere, presso tutte le sedi istituzionali, l’obiettivo primario dei festival associati.

INVIDEO ISCHIA FILM FESTIVAL LE GIORNATE DEL CINEMA MUTO LEVANTE FILM FESTIVAL LINEA D’OMBRA FESTIVAL CULTURE GIOVANI - SALERNO FILM FESTIVAL MAREMETRAGGIO FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO MILANO FILM FESTIVAL MOLISE CINEMA MOSTRA INTERNAZIONALE DEL NUOVO CINEMA PESARO FILM FESTIVAL RING! RIVER TO RIVER – FLORENCE INDIAN FILM FESTIVAL ROMA INDEPENDENT FILM FESTIVAL (RIFF AWARDS) SCIENCE+FICTION FESTIVAL INTERNAZIONALE

DELLA FANTASCIENZA DI TRIESTE  SEDICICORTO INTERNATIONAL FILM FESTIVAL  SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA  SGUARDI ALTROVE FILM FESTIVAL  TORINO FILM FESTIVAL  TRIESTE FILM FESTIVAL ALPE ADRIA CINEMA  UMBRIA FILM FESTIVAL LE ALTRE VOCI DEL CINEMA EUROPEO

AFIC_LAB

 AMARCORT FILM FESTIVAL  CINEFORTFESTIVAL  Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime

Associazione Festival Italiani di Cinema (AFIC) Via Villafranca, 20 • 00185 Roma • Italia 6

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

11


L’Alto patrocinio del Parlamento europeo Il presidente

Sono molto lieto del fatto che sarà organizzata un’altra edizione dell’Ischia Film Festival, che celebra la creatività e il talento cinematografico e mette sotto i riflettori giovani artisti e cineasti. Nel corso degli anni, il Vostro festival è diventato un punto di riferimento in questo campo e ha acquisito un meritato prestigio. La nostra Istituzione ha più volte sottolineato che i film sono beni sia culturali che economici e danno un importante contributo all’economia europea in termini di crescita e occupazione. Nel contempo, i film contribuiscono a plasmare le identità europee rispecchiando la diversità culturale e linguistica, promuovendo le culture europee al di là delle frontiere e favorendo gli scambi culturali e la reciproca comprensione fra i cittadini, e contribuendo anche alla formazione e allo sviluppo di un pensiero critico. Le iniziative come la Vostra, che fanno conoscere luoghi, paesaggi, storie e tradizioni locali, sono strumenti potenti per favorire il cosiddetto “cineturismo”. II cineturismo svolge un ruolo importante nel promuovere la ricca diversità che caratterizza il patrimonio culturale nazionale e locale dell’Europa, contribuendo all’apprendimento interculturale, offrendo opportunità per creare contatti, rafforzando l’identità europea e diffondendo i valori europei. Data la chiara dimensione europea della Vostra iniziativa, è con grande piacere che accordo all’evento l’alto patrocinio del Parlamento europeo. On. Antonio Tajani Presidente del Parlamento europeo 12


Il Saluto dell’Assessore Corrado Matera Assessore allo Sviluppo e Promozione del Turismo della Regione Campania

Ischia, meta meravigliosa della Campania, si propone ad amanti del cinema e non solo con un Ischia Film Festival 2018 davvero interessante. L’appuntamento, ampliando il cartellone culturale, contribuisce alla promozione nazionale ed internazionale dell’isola. Dal luogo che ospita il festival, il Castello Aragonese, ai personaggi invitati e sino al cartellone degli eventi, l’Ischia Film Festival è una manifestazione di elevato livello che potenzia l’offerta turistica della stagione estiva campana. Nel corso dei loro soggiorni, i turisti italiani e stranieri, seppur attratti dai tesori naturalistici, artistici e gastronomici dell’isola, gradiscono proposte culturali innovative di approfondimento. La formula delle proiezioni cinematografiche e gli incontri con gli autori negli strepitosi ambienti del Castello Aragonese, rappresentano opportunità di conoscenza oltre che di svago. Occasioni che possono suscitare emozioni straordinarie in linea con la direzione di proposte turistiche notevolmente appetibili seppur in luoghi già di per sé unici al mondo. I viaggiatori sono maggiormente attratti dai viaggi che conducono alla scoperta o riscoperta di territori, ma anche al poter provare suggestioni particolari. La scelta intelligente di coniugare insieme arte monumentale (il Castello Aragonese) ed arte visiva (il cinema) consente un viaggio in Campania davvero molto bello. La Regione Campania sta lavorando nella direzione di una offerta turistica integrata, variegata e spalmata nell’intero arco dell’anno. L’Ischia Film Festival svolgendosi in Estate, ma non nel periodo di punta di questa stagione, rientra nella idea di una Campania visitabile continuamente. Il cinema diventa dal 30 giugno al 7 luglio motore trainante del turismo campano. Una sinergia che valorizza l’isola proponendo i suoi volti belli e che opera nella direzione di un patto tra bellezza e cultura al servizio del turismo. Turismo in crescita anche grazie all’impegno profuso dai privati che da anni lavorano all’Ischia Film Festival. Da parte nostra, invece, una Regione che ne accompagna la promozione. Pubblico e privato insieme per un reale sviluppo turistico dei territori della Campania. ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

13


La location fa il Festival di Rosanna Romano* La location fa il Festival, e non solo. La scelta di Michelangelo Messina, ideatore e promotore del Cineturismo, di organizzare la sua splendida manifestazione nel contesto suggestivo del Castello Aragonese, coniuga – in modo emblematico – molteplici obiettivi. La valorizzazione della cultura cinematografica, proteiforme e performante, peraltro espressa in modo eccellente dal catalogo delle opere in concorso e dal parterre di ospiti che raggiungono l’isola d’Ischia, si integra con i valori culturali sedimentati di un eccezionale patrimonio storico, artistico e architettonico. Tutto si condensa in una prospettiva di fascinazione territoriale e di potere attrattivo che è la migliore espressione della filiera turistica produttiva e di qualità. E sono proprio questi gli elementi che sintetizzano la mission strategica della Regione Campania, a breve, medio e lungo termine. * Direttore generale per le Politiche culturali e il Turismo della Regione Campania

14


Il saluto del Sindaco d’Ischia L’Ischia Film Festival giunge quest’anno alla sua sedicesima edizione ed è con estremo piacere che intendo sottolineare l’importanza assunta da questa iniziativa per il nostro territorio. Per una settimana viene data la possibilità a residenti e ospiti di guardare i capolavori del cinema nazionale e internazionale in una delle location più prestigiose del Paese, il Castello Aragonese, ancor più bello di sera come cittadella del cinema. Grazie al festival sono approdati qui a Ischia ben dieci premi Oscar tra i quali Sir Ken Adam, Carlo Rambaldi, Vittorio Storaro e Bille August, registi di fama internazionale come Abbas Kiarostami, Abel Ferrara,John Turturro, Margarethe von Trotta e Amos Gitai, italiani del calibro di Mario Monicelli e Carlo Lizzani, attori e attrici rimasti ammaliati dalle bellezze del nostro territorio e dalla nostra calda accoglienza. Da sempre Ischia ha affascinato registi provenienti da tutto il mondo che hanno scelto la nostra terra per le loro pellicole. A febbraio 2018 ci ha regalato l’emozione di rivedere alcuni degli scorci più suggestivi della nostra isola sul grande schermo grazie al regista Gabriele Muccino che, con un cast italiano davvero stellare, ha scelto Ischia per il film “A casa tutti bene”. Ma Gabriele Muccino è solo l’ultimo in ordine di tempo, tanti prima di lui e tanti ne verranno ancora. Il cinema come volano per il nostro turismo, parliamo quindi di cineturismo che in un’isola come la nostra assume un valore davvero fondamentale grazie anche a questo Festival.

Il Sindaco di Ischia

Dott. Vincenzo Ferrandino

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

15


Il saluto dei direttori artistici

F come Film, Festival, Futuro

Passato, presente e futuro. L’Ischia Film Festival compie 16 anni, l’età in cui si hanno ancora tutti i sogni ma anche quella in cui si comincia a crescere, in cui l’entusiasmo si unisce alla maturità. L’Ischia Film Festival non si può né vuole nascondere, ha un grande passato, fatto di premi Oscar e grandi maestri, di esordienti scoperti al Castello e ora ai vertici, di migliaia di film proiettati e centinaia di grandi ospiti. Una mission impossible divenuta realtà grazie a Michelangelo Messina, che non ha mai smesso di guardare al futuro, e di Enny Mazzella, anima organizzativa di quella che dobbiamo definire come una delle realtà festivaliere più interessanti in Italia e in Europa, l’unica dedicata alle location e capace di divenire centrale nella geografia cinematografica, perché l’IFF è esso stesso una location del grande cinema. Il presente, lo avete tra le mani. Una scommessa nuova, incarnata dalla scelta, nel 2017, di dare la direzione artistica a Boris Sollazzo insieme al fondatore Michelangelo Messina. La scelta di rad-doppiare sforzi e anime, in un patto creativo e generazionale che invece di dividere, è stata vincente. Per entrare nell’età adulta, per accettare le scommesse che il futuro impone a questo festival, si è deciso di mettere al timone anche chi, da 8 anni, ha capito, difeso e sostenuto la magia che per una settimana avvolge una location unica come il Castello Aragonese. Un’opera d’arte e di bellezza assoluta, ma anche una roccaforte, il Castello, proprio come il festival, che non smetterà di ostinarsi a cercare le meraviglie che solo il cinema sa dare, in tutte

16

le sue forme. E appunto difenderle. Perché è proprio la storia dell’Ischia Film Festival a insegnarci che per conquistare il futuro serve un passato straordinario e un presente coraggioso. Per questo dal 2017 si è allargato il concetto di location. Ora viene intesa non più solo come cinepaesaggio, ma anche come elemento narrativo determinate, come protagonista accanto agli attori, anche quando, come in Gatta Cenerentola, è disegnato. La riflessione sulle location non riguarderà solo le opere d’arte e i registi, ma anche gli spettatori, cercando i nuovi luoghi, le nuove (piatta)forme della Settima Arte: dalla Rete alla serialità televisiva. Ancora di più in questi anni, in cui la crescita della nostra rassegna è stata evidente a tutti: mantenendo la sua reputazione internazionale e trovando nel panorama italiano un nuovo slancio, come testimonia il parterre di ospiti di quest’anno. L’Ischia Film Festival è Scenari Campani, perché mai vuole rinunciare a raccontare e promuovere questa terra, valorizzandone bellezze e talenti, e che in questo 2018 diventa sezione competitiva. Come è, e rimane, il concorso internazionale che quest’anno arriva fino al Nepal. L’IFF vuole di-ventare sempre più grande, dentro e fuori i confini della nostra isola, del nostro paese e di tutto il cinema. Può farlo solo grazie al coraggio di tutti noi, lo stesso di Michelangelo ed Enny quando hanno iniziato quest’avventura, il medesimo di Boris quando è salito su questa nave per portarla a scoprire nuove terre, pardon location, inesplorate. Ed è il coraggio che hanno tutti coloro che ci credono: chi è in questo catalogo e voi, che lo state leggendo. Ma anche chi, in questi anni ha saputo capirci, sostenerci e ci ha aiutato a crescere: dalle istituzioni come la Regione Campania, la Direzione Generale Cinema, l’Istituto Luce fino ai privati che hanno trovato in noi qualcosa di innovativo e diverso. Buona fortuna: a noi, a voi, al cinema. Michelangelo Messina & Boris Sollazzo Direttori Artistici Ischia Film Festival

.


Il saluto di Gianni Canova A cosa servono i festival di cinema? Dipende. Ce ne sono alcuni che servono a far conoscere nuovi film a un pubblico di addetti ai lavori. Altri che appagano il desiderio di mondanità degli organizzatori. Altri ancora che cercano di far incontrare i film – tutti: quelli inediti come quelli già usciti – con il loro pubblico elettivo. Ischia Film Festival appartiene a quest’ultima categoria. Ma con un ulteriore valore aggiunto: la capacità di diffondere e socializzare la passione per il cinema. Sarà per la bellezza del luogo in cui si svolge, per l’entusiasmo degli organizzatori e dei direttori, per la capacità di attrarre e coinvolgere pubblico vero, competente e appassionato, per la lucidità con cui coniuga in maniera non corriva la magia del cinema con la promozione del territorio, ma all’Ischia Film festival si respira un’aria davvero particolare. Aria di festa, ma anche voglia di discussione, desiderio di approfondimento, bisogno di condivisione. Attorno al nucleo originario del “cineturismo”, Ischia Film Festival è cresciuto negli anni in modo intelligente, offrendosi come occasione importante per il cinema italiano di ritrovarsi, di interrogarsi, di catturare quel pubblico che altre manifestazioni – anche più blasonate – a volte snobbano o disdegnano. Il risultato è un piccolo grande festival che sa farci “sentire” i luoghi in cui i film sono stati girati e i paesaggi – naturali ma anche antropologici e sociali – che i film hanno messo in scena. Non solo: vedere un film in uno degli spettacolari spazi all’aperto del Castello Aragonese, sospesi fra la luna e il mare, non è come vedere lo stesso film in un multiplex odorante di popcorn. Lì, in quegli scenari di struggente bellezza, il cinema ritrova la sua anima e il suo essere, per tutti, un possibile varco verso l’altrove.

Gianni Canova

Professore di Storia del Cinema e Filmologia,Pro-Rettore vicario Pro-Rettore con delega alla didattica, alla comunicazione e agli eventi. International University of Languages and Media

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

17


Le esclusive location del festival Il Castello Aragonese

CASTELLO ARAGONESE

le location del festival

Un festival dedicato alla valorizzazione del territorio

poteva che avere unaalla location d’eccezione: del Unnonfestival dedicato valorizzazione il Castellonon Aragonese. territorio poteva che avere una location d’eccezione: il Castello Aragonese. Graziealla allasensibilità sensibilitàdelle dellefamiglie famiglieMattera, Mattera,proproGrazie prietarie maniero, le opere vengono proiettate prietarie deldel maniero, le opere vengono proiettate in in esclusiva in alcuni suoi scenari piùsuggestivi: suggestivi: esclusiva in alcuni dei dei suoi scenari più la Cattedrale diroccata in stile barocco dedicata alla la Cattedrale diroccata in stile barocco dedicata alla Madonna dell’Assunta, la Terrazza del Convento, Madonna dell’Assunta, la Terrazza del Convento, il il Chiostro delle Clarisse ed il Piazzale delle Armi, Chiostro delle Clarisse e il Piazzale delle Armi, aperto aperto al pubblico solo in occasione dell’Ischia Film al pubblico solo in occasione dell’Ischia Film Festival. Festival. La prima fortezza del Castello fu costruita da Gerone I° di Siracusa; nelCastello corso dei secoli subì La prima fortezza del fu costruita da diverGerone seI° trasformazioni daicorso popoli le civiltà lo abidi Siracusa; nel deiesecoli subìche diverse tratarono: Svevi, dai Angioini, Aragonesi da cui sformazioni popoli fino e le agli civiltà che lo abitarono: prende il nome. Fu poetessa del da Cinquecento, Svevi, Angioini, finolaagli Aragonesi cui prende il la nome. principessa Vittoria del Colonna, a trasformarlo in Fu la poetessa Cinquecento, la principessa unVittoria cenacolo culturale. Dal maestoso complesso Colonna, a trasformarlo in un cenacolo culformato da chiesette, monasteri, formato prigioni, da fortezze, turale.Dal maestoso complesso chiesetsentieri e terrazzeprigioni, naturali,fortezze, si gode sentieri un panorama di te, monasteri, e terrazze naturali, sibellezza. gode un panorama di indiscutibile belindiscutibile Per accedere alle proiezioni accedere proiezioni ed agliAragoneeventi che edlezza.Per agli eventi che si alle svolgono al Castello al Castello è necessario musesi èsvolgono necessario munirsiAragonese dell’accredito al Festival. nirsi dell’accredito del festival.

18 

A festival fully dedicated to the valorization of the ter-

ritoryfully haddedicated to be heldtoatthe a special location: Aragon A festival valorisation of thethe territory hadCastle. to be held in a special location: the Aragonese Castle. Thanks to the availability of the owners, the availability of the families, the Thanks Matteratofamilies, the works can Mattera be shown in owners the castle, the works can beofshown in some some of theofmost fascinating locations the castle: the castle’s fascinating locations: the ruins the ofruins of the most baroque Cathedral dedicated to the baroque Cathedral dedicated to the Madonna the ofMadonna dell’Assunta, the Monastery Baldell’Assunta, the Monastery Balcony, the cloister cony, the Cloister of the Clarisse nuns and the of the Clarisse the “Piazzale Armi” (Arms “Piazzale delle nuns Armi”and (Army Square),delle open to the Square), open to the public only on occasion of the public only on the occasion of the Ischia Film Festival. Ischia Film Festival. The first fortress of the Castle was built by Gerone I° of Siracusa; over the centuries the people and The first fortress of the Castle was built by Gerone I the civilizations that inhabited it – Swabians, Anof Siracusa; over the centuries the people and civilizagevin andthat Aragonesi, which theAngevin castle and takes tions inhabitedfrom it – Swabians, Araits name applied many changes Although, gonese–from which the castle take to its it. name – applied onlymanywith poechangesthe to it. It16th became century an artist’s meeting tessplace thanks Princess Vittoria Colonna, to a sixteenth century poetess, Princess it Vittoria becameColonna.From a meeting place complex, for artists. the majestic compriFrom thesmall majestic complex, comprising small churches, sing churches, monasteries, dungeons, fortresmonasteries, dungeons, pathstoand ses, natural paths andfortresses, terraces, itnatural is possible enjoy terraces, it is possible a breathtaking view.to enjoy breath-taking views. In In order accessthethe screenings ordertoto access showings and theand eventsthe that take place the place Aragon at Castle necessary to acevents that at take theit is Aragon CastFestival pass. le itquire is anecessary to acquire a Festival pass.


ISCHIA >29 giugno - 6 luglio 2013

19


La Cattedrale dell’Assunta

La suggestiva cattedrale Barocca diroccata dedicata all’Assunta e' il luogo per gli incontri di cinema.

Il terrazzo degli Ulivi

Suggestivo terrazzo sottostante il Maschio a strapiombo sul mare. In questo luogo vengono proeittati lunghi,corti e documentari in concorso.

Il Carcere Borbonico

Nuova location per le proiezioni del festival, il cortile d’ingresso del carcere Borbonico che ha ospitato diversi cospiratori contro il Regno delle Due Sicilie, tra i quali Carlo Poerio, Luigi Settembrini, Michele Pironti e Pasquale Battistessa.

20


ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

21


Vademecum Ospiti Informazioni utili per il festival

PARTECIPARE AL FESTIVAL Per partecipare al Festival basta acquistare un titolo di accesso giornaliero o accreditarsi per l’intera settimana rivolgendosi all’Info Point situato nel piazzale Aragonese ad Ischia Ponte. Sempre all’info point potrete ritirare il programma dettagliato delle proiezioni, acquistare gadget e richiedere informazioni inerenti alla kermesse. L’accredito rivolto al pubblico è denominato accredito culturale e permette di partecipare a tutte le proiezioni in selezione fino ad esaurimento dei posti disponibili in sala. L’accredito culturale dà anche diritto all’accesso serale alCastello Aragonese (nelle aree riservate al festival) alla mostra fotografica e ad una serie di agevolazioni economiche presso esercizi commerciali e attrazioni turistiche dell’isola. L’accredito professionale è invece rivolto ai professionisti del mondo

22

del cinema e del turismo. Garantisce la possibilità di partecipare ai convegni, ai cocktail riservati ai professionisti e ad altre iniziative del Festival.

LUOGHI E ORARI DI PROIEZIONE La location dove si svolge il Festival è di una straordinaria bellezza: il Castello Aragonese, simbolo dell’isola d’Ischia. Al Castello Aragonese le proiezioni si svolgono in cinque suggestivi luoghi: il Piazzale delle Armi, la Cattedrale dell’Assunta, la Terrazza degli Ulivi, il Carcere Borbonico e la Terrazza della Casa del Sole. Questo ampio numero di location permette di avere otto serate ricche di proiezioni (10\15 opere per serata). Ogni sera gli ospiti del Festival potranno scegliere quali opere visionare grazie alprogramma disponibile all’Info Point del Piazzale Aragonese e

scaricabile dal sito www. ischiafilmfestival.it Per gli accreditati professionali, gli ospiti del Festival e la stampa accreditata, l’accesso al Castello Aragonese è consentito a partire dalle ore 19.30. Per gli accreditati culturali è consentito dalle ore 20.30. L’accesso al Borgo di Ischia Ponte è inibito alle auto ma vi sono diverse aree di parcheggio pochi metri prima del borgo. È inoltre possibile utilizzare i mezzi pubblici ed in particolare l’autobus N° 7 per giungere in prossimità del borgo.


Simon

etta Ca

pecc

hi - ©

Tutti

i dirit

ti riser

vati

Planimetria Castello Aragonese le location del festival

ACCESSO AL CASTELLO ARAGONESE Ai luoghi di proiezione si può accedere a piedi o in ascensore. Il percorso a piedi è l’unico disponibile per l’accesso al Piazzale delle Armi in quanto si tratta di un’area a mezza altezza molto distante dal punto di arrivo dell’ascensore. La piacevole passeggiata a piedi, che offre meravigliosi scorci panoramici, dura circa dieci minuti e dopo il Piazzale delle Armi conduce agli altri luoghi di proiezione situati più in alto. Il percorso in ascensore dura circa 1 minuto e conduce molto agevolmente alla Cattedrale dell’Assunta, alla alla Casa del Sole, al Carcere Borbonico e alla Terrazza degli Ulivi.

L’ascensore può trasportare un massimo di 6 persone pertanto sono inevitabili code e brevi attese. Consigliamo quindi di arrivare con un leggero anticipo onde evitare di perdere l’inizio delle proiezioni. Le proiezioni hanno inizio dalle ore 21.00 in poi. È prevista inoltre la programmazione di un lungometraggio in seconda serata, a partire dalle ore 22.30 o poco più. Al fine di non disturbare il pubblico durante la visione delle opere, non è consentito l’accesso alle sale dopo l’inizio delle proiezioni. Si invitano inoltre i gentili ospiti a spegnere o silenziare i telefoni durante la proiezione.

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

23


hotel miramare & castello

HHHHH

Via Pontano, 5 i 80077 ischia (na) tel. +39 081 991333 Fax +39 081 984572 www.miramareecastello.it

hotel terme mareblu

HHHHH

Via Pontano, 36 i 80077 ischia (na) tel. +39 081982555 Fax +39 081982938 www.hotelmareblu.it

la lamPara Panoramic exclusiVe restaurant

Via Pontano, 5 i 80077 ischia (na) tel. +39 081 991333 tel. +39 081 985015 www.miramareecastello.it

www.alysandyischia.com 24


25


I edizione 2003

Miglior Lungometraggio: Respiro di Emanuele Crialese Miglior Documentario: Cuore Napoletano di Paolo Santoni Miglior Cortometraggio: Ficarigna di Sophie Chiariello Miglior Regia: Francesco Patierno per Pater Familias Miglior Scenografia a Paola Pesaro per LíIsola Miglior Fotografia a Mauro Marchetti per Pater familias Ciak di Corallo: Premio Oscar Sir Ken Adam Foreign Award:The Passion di Mel Gibson

II Edizione 2004

Miglior Lungometraggio Italiano: Il Paradiso allíimprovviso di Leonardo Pieraccioni Miglior Lungometraggio Straniero:Donau di Goran Rebic Miglior Documentario: Ritorno a Kurumuny di P. Cannizzaro Miglior Cortometraggio: Peperoni di Giuseppe Gagliardi Miglior Regia a Dagur Kari per Noi Albinoi Miglior Scenografia a Katherina Woppermann per Donau Miglior Fotografia a Alessio Gelsini per Pontormo Ciak di Corallo a Shaila Rubin Foreign Award: The Life Acquatic of Steve Zissou di Wes Anderson Italia Città Cinema a Walter Veltroni Premio Plinius a Istituto Luce per i Cinegiornali

III Edizione 2005

Miglior Lungometraggio Italiano: Saimir di Francesco Munzi Miglior Lungometraggio Straniero: La storia del Cammello che piange di Luigi Falomi e Byambasuren Davaa Miglior Documentario: I Ragazzi della Panaria di Nello Correale Menzioni Speciali: Appunti Romani di Marco Bertozzi Miglior Cortometraggio: Capolinea di Mario Cosentino Menzioni Speciali: Puoi chiamarmi Virgilio di Marco Carlucci Miglior Regia a Catherine McGilvray per LíIguana Miglior Scenografia a Dedlef Provvedi per Cowgirl Miglior Fotografia a Paolo Bravi per Tartarughe sul dorso Ciak di Corallo al Premio Oscar Vittorio Storaro Foreign Award: Decameron di David Leland

IV Edizione 2006

26

Miglior Lungo Italiano: Quando i bambini giocano in cielo di Lorenzo Hendel Miglior Lungo Straniero: Il cane giallo della Mongolia di Byambasuren Davaa Miglior Documentario: Locating little wing di Francesco Castellani Miglior cortometraggio: Foku. Fuoco sporco di Claudio Bozzatello Miglior Regia a Marco Bellocchio per Il regista di matrimoni Miglior Scenografia a Yves Bernard per Viaggio alla Mecca Miglior Fotografia a Pasquale Mari per Tre giorni di anarchia Menzione Speciale: Come a Cassano di Pippo Mezzapesa


Foreign Award a 007 CasinÚ Royale di Martin Campbell Ciak di Corallo al regista Krzysztof Zanussi

V Edizione 2007

Miglior Lungometraggio in pellicola: Cinema, aspirinas e urubu di Marcelo Gomes Miglior Lungometraggio in digitale: Rebelde di Ferdinando Bruno Miglior Documentario: Onibus di Augusto Contento Miglior Cortometraggio: Meridionali senza filtro di Michele Bia Miglior Regia a Daniel Vigne per Jean de La Fontaine Miglior Scenografia a Mohsen Makhmalbaf per Viaggio in India Miglior Fotografia a Ennio Guarnieri per Il sole nero Menzione speciale: Posa Cisza di Piotr Riczo Ciak di Corallo al regista Giuliano Montaldo

VI Edizione 2008

Miglior Documentario: Lost Holiday di Lucie Kr·lov· Miglior Cortometraggio: Eau boy di Eric Gravel Sezione speciale Location Negata: Angels Die in the Soil di Babak Amini Menzione speciale: Salvador di Abdelatif Hwidar Menzione speciale: Feet Unbound di Khee-Jin Ng Foreign Award al regista Ron Howard per Angeli e Demoni Ciak di Corallo allo scenografo Osvaldo Desideri

VII Edizione 2009

Miglior Documentario: Rumore Bianco di Alberto Fasulo Miglior Cortometraggio: Microfisica di Juan Carlos Martorell Sezione speciale Location Negata: The Blood of Kouan Kouan di Yorgos Avgeropoulos Menzione speciale: Northern light di Sergeji Loznitsa Menzione speciale: La preda di Francesco Apice Miglior Regia a Eduardo Winspeare per I Galantuomini Miglior Scenografia a Lino Fiorito per Il Divo Miglior Fotografia a Tommaso Borgstrom per La Casa sulle nuvole Foreign Award al regista Mark Forster per Quantum of Solance

Ciak di Corallo al regista Abel Ferrara VIII Edizione 2010

Miglior Documentario: Mi vida con Carlos di German Berger Hertz Miglior Cortometraggio:Habibi di Davide Del Degan Sezione speciale Location Negata: Rouge Nowa Huta di B.Huk e F.Cousseau Menzione speciale:La bocca del lupo di Pietro Marcello Menzione speciale: La balancoire di Christophe Hermans Miglior Regia a Giorgio Diritti per Líuomo che verrà Miglior Scenografia a Giancarlo Basili per Líuomo che verrà Miglior Fotografia a Pierluigi Piredda per Líuomo fiammifero Foreign Award al produttore esecutivo Enzo Sisti per The american Ciak di Corallo al regista Pavel Lounguine ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

27


IX Edizione 2011

Miglior Documentario: Paradiso di Alessandro Negrini Miglior Corto: ex aequo per Garagouz di Abdenour Zahzah e Loose change di Philip Botti Sezione speciale Location Negata: Aprilis Suskhi di Tornike Bziava Menzione speciale: Ageroland di Carlotta Cerquetti Menzione speciale: Le white di Simona Risi Premio Augustus Color all’impegno sociale a Mario Piredda per Io sono qui Miglior Regia a Eugenio Cappuccio per Se sei cosÏ ti dico sÏ Miglior Opera Prima a Alice Rohrwacher per Corpo Celeste Miglior Scenografia a Roberto De Angelis per La vita facile Miglior Fotografia a Carlo Varini per Hitler a Hollywood Foreign Award a Woody Allen per Bop Decameron Ciak di Corallo al regista Pupi Avati

X Edizione 2012

Miglior Documentario: Le Bonheur di Laurent Hasse Miglior Cortometraggio: Oroverde di Pierluigi Ferrandini Menzione speciale: Damiano - di Giovanni Virgilio Sezione speciale Location Negata: Dashnamoure di Levon Minasian Miglior Regia a Paolo Genovese per Immaturi - Il viaggio Miglior Scenografia a Marta Maffucci per Diaz - Don’t clean up this blood Miglior Fotografia a Terry Stacey per Il pescatore di sogni Foreign Award a Michale Schwartz per la seconda serie dei Borgia e Marcantonio Borghese per Hotaru no Hikari (ex aequo) Premio Plinius a D. Nichols e Francesco Marras per l’attività svolta da “Cineroma” Premio Italian Film Commission: La bella addormentata di Marco Bellocchio

XI Edizione 2013

Miglior Documentario: La guerra dei vulcani di Francesco Patierno Menzione speciale: Anija di Roland Sejko Miglior Cortometraggio: Margherita di Alessandro Grande Sezione speciale Location Negata: L’alfabeto del fiume di Giuseppe Carrieri Miglior Regia a Abbas Kiarostami per Qualcuno da amare Miglior Scenografia a Rossella Guarna per 11 settembre 1683 Miglior Fotografia a Arnaldo Catinari per Viaggio sola Foreign Award a Donald Rosenfeld per Effie, scritto da Emma Thompson Premio Plinius al Sky Diva Universal per la serie Downton Abbey, scritta da Julian Followes Ischia Film Award ai registi Billie August e Benoit Jacquot Riconoscimento alla carriera all’attore Jean Sorel Premio Italia Film Commission: L’Intervallo di Leonardo Di Costanzo Ischia nel mondo Film Award al regista Leonardo Di Costanzo 28


XII Edizione 2014

Miglior Documentario: The silent chaos di Antonio SpanÚ Miglior Cortometraggio:America di Alessandro Stevanon Sezione speciale Location Negata: Lucciole per lanterne di Stefano Martone e Mario Martone Miglior Regia a Matti Ij‰s per Things we do for love Miglior Fotografia a Xi Wei per Ashes to ashes di Wu Qing Riconoscimento alla carriera al regista Amos Gitai

XIII Edizione 2015

Miglior Lungometraggio: 1000 Rupee Note di Shrihari Sathe Miglior Documentario: Naked di Zekeriya Aydogan Miglior Cortometraggio: Los Huesos del Frio di Enrique Leal Sezione speciale Location Negata: Les Messagers di HÈlËne Crouzillat e Laetitia Tura Miglior Regia a Edoardo De Angelis per Perez. Miglior Fotografia a Branko Cahunper The Bridge at the End of the World di B. Istvancic Riconoscimento alla carriera al regista Pasquale Squitieri

XIV Edizione 2016

Miglior Lungometraggio: Bella e perduta di Pietro Marcello Miglior Documentario: A Quest for Meaning di Nathanail Coste e M. De La MÈnardiËre Menzione speciale: When we talk about KGB di MaxÏ Dejoie e Virginja VareikytË Miglior Cortometraggio: Milky Brother di Vahram Mkhitaryan Sezione speciale Location Negata: Coming and Going di Tianlin Xu Miglior Regia a Pietro Marcello per Bella e perduta Miglior Fotografia a Pietro Marcello e Salvatore Landi per Bella e perduta Miglior Scenografia a Menuka Rai per Kalo Pothi Riconoscimento alla carriera alla regista Margarethe von Trotta

XV Edizione 2017

Ischia Film Award al miglior lungometraggio “Immortality” di Mehdi Fard Ghaderi Premio Castello Aragonese alla migliore regia Alessandro Aronadio per “Orecchie” Premio Epomeo alla fotografia cinematografica R. Marra e Roberta Allegrini per “Caina” Premio Aenaria alla migliore scenografia G. Thomson per “Le Monde don’t on reve” Ischia Film Award al miglior cortometraggio“Selfie” di David M. Lorenz Ischia Film Award al miglior documentarioUnwanted Heritage di Irena Skoric Premio BAYER Location NegataThe Invisible City [Kakuma] di Lieven Corthouts Premio Augustus Color nell’ambito della sezione Location negata Mary Mother di Sadam Wahi

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

29


Alan Lee

Sabrina Impacciatore

Maria Grazia Cucinotta

Eugenio Cappuccio e Fabrizio Bompastore

Carlo Lizzani

Pupi Avati

30 26

Mimmo Calopresti


Vittorio Storaro

Francesco Patierno

Gianfranco Pannone

Enrico Lo Verso

Giuseppe Battiston

Lunetta Savino

Fabio Troiano e Giorgio Pasotti

Giuliano Montaldo

31 ISCHIA > 30 giugno - 7 luglio 2012

27


De Vito e Capalbo

Francesca Fabbri Fellini e Edoardo Whispeare

Dennis Moschito

Ken Adam

Cinzia Th Torrini

John Howe

Alessandro D’Alatri

Davide Ferrario

Krzysztof Zanussi

32

32

Cecilia Mangini

Alice R ohrwacher


Enzo Sisti e Francesco Frigeri

Licia Colò

Simona Izzo

Luca Verdone

Valentino Parlato

Marina Marzotto

Gabriella Cristiani, Mario Orfini,Antonietta de Lillo

Michele Ferrari

Mario Monicelli

Romina Power

Sean Kannan

Luciano Emmer

33 ISCHIA > 30 giugno - 7 luglio 2012

29


Mattia Sbragia

Giacomo Battaglia e Daniela Fazzolari

Nicoletta Romanoff

Piero De Bernardi

Pavel Lounguine

Donatella Finocchiaro

34 30

Claudio Giovannesi

Carlo Rambaldi

Sergio Muniz

Philippe Antonello

Shalla Rubin


Lorenzo Balducci

Arnoldo FoĂ

Osvaldo Desideri

Nico Cirasola

Carlotta Ercolino

Paolo Villaggio

Lina Sastri

Lidia Vitale

Francesco Munzi

Lino Fiorito

Abel Ferrara

35 ISCHIA > 30 giugno - 7 luglio 2012

31


Sean & Michele Kanan

Leonardo Di Costanzo Giorgia Farina

Fabrizia Sacchi

Aureliano Amadei

Pietro De Silva

Enrico Lo Verso

36 Pippo Mezzapesa

Renzo Martinelli

Roland Sejko


Jean Sorel

Bille August

Paolo Calabrese

Lunetta Savino

Luli Bitri

Benouit Jacqueot Paolo Genovese

Massimo Ghini

Daniele Vicari

Andrea Roncato

37

Abbas kiarostami

Sophie Mc Shera


Margarethe von Trotta

Silvio Orlando

Anjorka Strechel

Nando Paone

Anshul Sinha

Ben Sharrock

Marco Palvetti

Lorenzo Corvino

38

Silvio Orlando Massimiliano Bruno

Janina Elkin


Claudia Cardinale

John Turturro

Walter Veltroni

Maccio Capatonda

Isabella Ragonese

Jasmine Trinca Roberta Mattei

Daniela Ciancio

39 Alessandro D’Alatri e Luca Barbareschi

Marco Scotuzzi


40


41


Peter Greenaway Pittore, regista, scrittore. Ma anche architetto, chef, garden designer, matematico, astronomo e tutto quello che i suoi film hanno raccontato e trasmesso. Insomma, parlare di Peter Greenaway è un po’ come confrontarsi con un Leonardo Da Vinci dell’arte cinematografica, sempre pronto a stupire il mondo con una nuova invenzione. Un vizio che non è mai riuscito, fortunatamente, a perdere, questo artista nato in Galles, ma già dalla più tenera età trapiantato in Inghilterra. Voleva fare il pittore, ma appena uscito dalla scuola d’arte non riuscì a sfuggire al suo destino, quello della pellicola, vivendola prima come montatore e poi come cineasta. Per fortuna non sempre si riescono a seguire i propri desideri, perché spesso le passioni sono molto più potenti. E d’altronde è sempre stato questo il motore del cinema di Peter Greenaway, la passione, spinta fino alle sue estreme conseguenze. Un messaggio chiaro e magnifico 42


sin dal suo primo grande successo internazionale, lo straordinario The Draughtman’s Contract, noto in Italia come I misteri del giardino di Compton House. Opera spiazzante che introduce in tutto e per tutto la poetica di Greenaway, un cinema geometrico e caotico al tempo stesso, ricco ai limiti dell’opulenza per visione, lettura e ascolto. Lo zoo di Venere, il suo film successivo, è un folle triangolo di amore, arte e decomposizione, così come Il ventre dell’architetto una costruzione fisica e mentale sul processo creativo. Gli anni Ottanta di Greenaway si completano con Giochi dell’acqua e soprattutto Il cuoco, il ladro, sua moglie e l’amante, un compendio di sensualità, lussuria e arte, Eros e Thanatos nella loro forma più pura, accompagnati da profumi, sapori e colori. Cinema sensoriale, ma anche matematicamente dimostrabile, a un certo punto troppo dirompente per essere ingabbiato in un solo piano di visione. L’ultima Tempesta e I racconti del cuscino sono gli esperimenti primordiali del successivo livello narrativo dell’arte multimediale di Peter Greenaway, quella che teneva gelosamente nascosta nelle valigie di Tulse Luper e che ha portato il giro per tanti mondi.Senza limiti, se dovessimo dare una definizione al cinema di Greenaway sarebbe questa la più calzante. Semplicemente perché lui non se n’è mai posti, e proprio grazie a questa beata incoscienza è riuscito a creare un immaginario che ha resistito magnificamente nel tempo, anche grazie alla sua straordinaria abilità nel circondarsi di collaboratori il cui livello base era l’eccellenza. Sacha Vierney, il direttore della fotografia che ha dato un’impronta inconfondibile all’atelier Greenaway. E naturalmente Michael Nyman e le sue meravigliose composizioni musicali. Da tempo Greenaway si diverte, cinematograficamente parlando, a raccontare le vite di grandi artisti, da Rembrandt a Ejsenstein, ricordandoci che di loro, di questi sovversivi personaggi votati al bello e alla conoscenza avremo sempre bisogno. Così come avremo sempre bisogno di un Mr. Greenaway per rendere il mondo molto meno noioso. Alessandro De Simone

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

43


Gabriele Salvatores

Gabriele non ha paura

Un bravo regista gira ogni suo film come se fosse l’ultimo. Un grande maestro, invece, sempre come se fosse il primo. Gabriele Salvatores è un esordiente continuo, alla ricerca di qualcosa che non conosce e che può esplorare con il suo talento, la curiosità, la capacità di cambiare lente al suo sguardo e non solo alle sue macchine da presa. Gabriele è un punk che non rinuncia a essere pop, è Truffaut che sa diventare Chabrol, non ha mai smesso di essere lo stesso ragazzo che fu l’anima di quel collettivo straordinario e irripetibile che fu il Teatro dell’Elfo. Doveva fare l’avvocato, voleva essere una rockstar, è diventato un grande artista, un cineasta imprevedibile e geniale. Instancabile e insaziabile, ama ricambiato il cinema con passione totale: a dimostrarlo è anche, ora, l’impegno preso con il Milano Film Festival, da direttore, pochi mesi fa. O il seguire per anni il progetto di una minisaga su un supereroe teen italiano, Il ragazzo invisibile, operazione artistica, creativa e produttiva - insieme a Nicola Giuliano, altro cacciatore di sogni - ambiziosa (quasi) come lo fu, nella sua carriera, quel Nirvana che tutt’ora è un capolavoro da troppi sottovalutato. Salva44


tores è la trilogia della fuga, è l’Oscar con Mediterraneo quasi ignorato - da lui, non dagli altri - per rimanere se stesso e continuare il viaggio che voleva e non quello che gli conveniva fare.Le tappe: gli anni ’70 del teatro dell’Elfo, fenomeno politico e di costume, gli ’80 delle storie picaresche, i ’90 che lo vedono spaziare nei generi - pensate a che film geniale e spiazzante sia Denti -, i 2000 che lo vedono vorace adattatore noir di penne ispirate, da Ammaniti alla Verasani per arrivare a Nicolai Lilin. Impressiona la sua capacità di percorrere le oscurità, le fragilità, le contraddizioni. Di disegnare la paura sui suoi personaggi come i tatuaggi di Educazione siberiana, ma allo stesso tempo di illuminare scene, sentimenti, speranze. Non smette, mai, di consegnare al pubblico un’opera imprevedibile. Pensiamo a Happy Family: nell’ondata noir (non casuale, si pensi al progetto della Colorado con Totti e Dazieri) che lo aveva investito nel nuovo millennio, ecco una commedia quasi debordiana nel voler destrutturare le consuete linee narrative del cinema italiano. Cita Fellini, Wes Anderson e Bryan Singer, Stanlio e Ollio e se stesso (Marrakech Express, uno dei suoi film più belli, con un’irresistibile scena tra Bentivoglio e Abatantuono), si diletta nel tratteggiare una famiglia totalmente lontana dagli stereotipi sociali e cinematografici, si diverte a offrirci un racconto metacinematografico prezioso nel mostrarci la sua libertà totale e nel raccontarci l’immaginario senza recinti di quest’artista. Non a caso, lì, regala a Fabio De Luigi un ruolo che ne avrebbe fatto il Peter Sellers italiano se solo i nostri produttori fossero meno pigri e svogliati. Non ha paura di nulla, Gabriele, se non forse di sedersi, di accontentarsi. “E se ti accontenti, se sei troppo soddisfatto, sei vicino alla morte” ha confessato in un’intervista a Gianmaria Tammaro. Racconta sempre che dell’Oscar vinto al quarto film diffidava, come se potesse in qualche modo ingabbiarlo. Ma se uno è Kamikaze(n) dentro, non c’è pericolo. Se poi ha una visione politica dell’arte, nel senso più alto del termine, per formazione culturale e creativa, allora hai il cineasta più coraggioso del dopoguerra. “Al quarto film, con Mediterraneo, ho avuto la fortuna di vincere un Oscar, e ho pensato che nella vita qualcosa bisogna anche restituire. Come potevo usare il superpotere dell’Oscar? Forse, mi sono detto, provando a fare cose che il cinema italiano allora non faceva”. Non ha mai smesso di provarci e riuscirci, anche nel cercare nuovi visi, nuovi talenti. I suoi cast, in passato espressione di un gruppo coeso e proiettato in un progetto comune, ora di una ricerca curiosa e costante di nuovo, che siano attori esordienti o sfide da lanciare a chi comincia ad avere curriculum troppo rassicuranti, lo dimostrano. Non si può premiare la carriera di chi ne ha avute almeno quattro. E ne avrà almeno altrettante. Si può solo ricordare a tutti, come faremo noi all’Ischia Film Festival, che Gabriele Salvatores è il più entusiasmante, ostinato (e pure un po’ contrario) esordiente del nostro cinema. E continuerà a esserlo. Boris Sollazzo ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

45


Gabriele Muccino Saranno venti a novembre gli anni che dividono Gabriele Muccino dal suo esordio nel lungometraggio. Un film piccolo “Ecco fatto”, produttivamente parlando, che debuttò al Torino Film Festival del 1998, e che fece subito capire che dietro la macchina da presa c’era un trentenne che del cinema aveva un’idea ben chiara. Lo confermò pochi mesi dopo, arrivando in Laguna con gli adolescenti di “Come te nessuno mai”, veri, vitali, figli nostrani del Breakfast Club di John Hughes, sempre pronti a correre a perdifiato per inseguire l’amore. O, molto più semplicemente, la vita. Quella che va stretta ai trentenni irrequieti e insoddisfatti de L’ultimo bacio, film epocale per il cinema italiano che scatenò un conflitto all’interno di una generazione piena di speranze prestissimo disilluse. Muccino forse tutto questo lo aveva già previsto, per questo accarezza i suoi personaggi con le dolcissime note di Carmen Consoli, li sconvolge con la vorticosa partitura di Paolo Buonvino (sei film insieme), li frulla con il montaggio di Claudio Di Mauro (cinque collaborazioni, compreso “A casa tutti bene”) e li versa in un’Italia 46


già quasi senza speranza nel successivo “Ricordati di me”, dove famiglia, amore, amicizia sono solo parole, svuotate di senso. Quello di Gabriele Muccino è un cinema popolare, nel senso più nobile del termine, perché vicino ai gusti del pubblico, e il botteghino non mente mai, ma anche perché attraverso storie assolutamente universali, dalla prima volta alla crisi di mezz’età, dal riscatto sociale al tradimento, ci ha raccontato quello che siamo. Una capacità rara, che non a caso lo ha portato fino alla Hollywood che conta, che di questo da sempre si nutre. L’unione tra la retorica cinematografica a stelle e strisce e il pragmatico talento del regista romano ha portato a quattro film, di cui uno, il primo, “La ricerca della felicità”, sarebbe piaciuto, e non poco, a Frank Capra. E piacque non poco al mondo intero, con oltre 300 milioni di dollari di incassi, portando anche una nomination all’Oscar a Will Smith come miglior attore protagonista. Attori: il grande amore di Gabriele Muccino. Ne ha formato una generazione, quella de L’ultimo bacio. Giorgio Pasotti, Sabrina Impacciatore, Claudio Santamaria, Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi, Giovanna Mezzogiorno. Ha regalato a Monica Bellucci il suo ruolo più bello in Ricordati di me, e una seconda carriera a Stefania Sandrelli, con tre madri straordinarie in altrettanti film. Si è tolto anche la soddisfazione di dare indicazioni alla signora Jane Fonda. Ecco, basterebbe questo a spiegare che questi primi vent’anni di cinema di Gabriele Muccino non si possono ridurre a questa pagina. Arrivato a 51 anni, il regista romano è pronto a scrivere nuove pagine di una carriera già straordinaria per un autore proveniente da un’industria che si autodefinisce in crisi da sempre. Come si usa dire, la crisi dev’essere un’opportunità, per molti è invece una scusa. Non per Muccino. Per lui è necessità. Quella di raccontare un’altra storia. Alessandro De Simone

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

47


Carlo Verdone

Boris Sollazzo L’errore più frequente che si può commettere parlando di Carlo Verdone è banalizzarlo. Concentrarsi sul giovane innovatore che vedemmo in tv o sul regista e protagonista di commedie entrate nel mito per i suoi personaggi, le battute che inevitabilmente, a cena, escono fuori in gare conviviali tra appassionati del suo cinema. Spesso ci si adagia pigramente sui suoi successi più clamorosi, su quegli anni ’80 che lo portarono ad altezze vertiginose, trascurando perle che hanno avuto la sola colpa di trovare, in seguito, un pubblico più distratto e probabilmente immemore. Finisci, beandoti di quel talento dietro la macchina da presa, anche nel dirigersi, per dimenticare che interprete di razza sia. In fondo, sul grande schermo cominciò con Bernardo Bertolucci, ne La Luna (verso la fine, alle Terme di Caracalla, ve lo ricordate?) e l’ultima volta che è stato diretto da un collega, Paolo Sorrentino, il film ha vinto un Oscar. E lui, con quello scrittore non protagonista della propria stessa vita, dà un’altra marcia al racconto del cineasta napoletano, consegnandogli malinconia, profondità e quel candore che i suoi personaggi, anche nei momenti più oscuri, non perdono mai. Che sia una purezza coatta, fragile, buffa o fanfarona, perché tutti gli uomini che in-carna, alla fine, sono spaesati e disorientati in un mondo che si illudono di saper domare. Carlo Verdone è un raffinato intellettuale - si sente tanto, in lui, l’eredità sentimentale e culturale di papà Mario, critico e studioso di eccellente valore - che negli ultimi decenni si è fatto antropologo ed etologo. Non ha mai smesso di guardare e vivere, da pari a pari, le strade e, in particolare, la sua Roma. Nessuno meglio

48


di lui sa che dentro la Capitale, location prevalente della sua narrazione cinematografica, c’è La grande bellezza, sì, ma anche quel Gallo Cedrone che allora sottovalutammo e ora scopriamo profetico, in quel finale ferocissimo e geniale. Difficile fare una gerarchia dei capolavori di questo regista: verrebbe, forse, naturale citare Compagni di scuola, in cui lui sa dirigere un’orchestra, da generoso amante d’attori qual è, in uno spartito che valorizza la sua capacità di scrittura, la sua visione delle nostre ombre, persino quella satira di costume, sociale e politica che ha sempre saputo racchiudere in una sola battuta. Come fai a scegliere opere così diverse? Come fai a scegliere tra Mimmo, Leo, Ruggero, Furio, Raniero, Ivano, Oscar, Don Alfio, Armando Feroci (per non parlare delle icone consegnate ad altri, da Brega in poi)? Oppure tra i suoi duetti, da Maledetto il giorno che t’ho incontrato a Sono pazzo di Iris Blond, da Borotalco a Io e mia sorella fino a Benedetta Follia: chi, più di lui, ha saputo scoprire e scolpire ruoli femminili e talenti di attrici? Buy, Gerini, Giorgi, Muti, Pastorelli con lui e grazie a lui sono divenute regine di cuori a cui è stata offerta un’occasione unica, uscire dagli stereotipi della commedia moderna per entrare nel pantheon verdoniano. E vale per la mitica Magda, per Marisol e Fiorenza, intuizioni geniali, o per ritratti completamente differenti e altrettanto potenti consegnati alla Sora Lella come a Natasha Hovey. Quelli di Verdone non sono solo film, ma mondi che entrano dentro gli spettatori, li aiutano a mettere a fuoco quello che vivono e non di rado ciò che succederà. Lui li dipinge con la sua sensibilità, con quel pudore sfacciato di chi sa cosa e come lo racconterà e non ha bisogno di sbattertelo in faccia. Con un’eleganza registica, etica ed estetica, rara. L’eleganza di chi è profondamente sentimentale pur rimanendo lucido - a volte al limite della ferocia ma mai dello sberleffo -, di chi, come è accaduto in Benedetta Follia, decide di onorare la propria città riportandola a una bellezza dimenticata, un merito che è difficile non notare se organizzi il festival delle location. Roma l’ha sempre amata e raccontata, l’ha criticata quando viveva il suo momento migliore, la celebra ora, che è in ginocchio. La Roma di Verdone è la poesia della musica del maestro Morricone in Un sacco bello, della Trastevere di uomini alla finestra, turiste alla ricerca di un ostello e olio in strada. E uno sguardo perso, interrogativo che chiede a se stesso, a noi, alla vita “…in che senso?”. Carlo Verdone è unico e irripetibile, anche in quella scena di Morto Troisi Viva Troisi, in cui c’è tutto il suo stile, il suo sguardo, la sua gentilezza piena di umorismo. E viceversa. La senti quando con devozione partecipa al film di Sordi, In viaggio con papà (e la sua scrittura si mette al servizio del genio di Albertone). Carlo Verdone è questo: uno capace di one man show incredibili e indimenticabili che sa essere artisticamente generoso e altruista. Un po’ Billy Wilder, un po’ Woody Allen, un po’ Aldo Fabrizi. Ma soprattutto Carlo Verdone. . ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

49


Carlo Delle Piane Nato nel cuore di Roma, in piazza Campo de’ Fiori il 2 febbraio del 1936, Carlo Delle Piane festeggia quest’anno settanta anni di carriera. Fu scelto giovanissimo da Vittorio De Sica e Duilio Coletti per interpretare il ruolo di Garoffi nel film ‘Cuore’ (1948). Era l’Italia del Neorealismo, che reagiva al trauma della guerra proponendo uno dei momenti più alti del suo cinema. Con la sua espressione facciale fuori dal comune, modellata dal caso, una pallonata ricevuta in pieno volto che ne deformò il naso, Delle Piane non tarda ad essere notato dai maestri della commedia all’italiana degli anni Cinquanta. Steno e Mario Monicelli lo chiamano ad affiancare Aldo Fabrizi e Totò in ‘Guardie e ladri’ (1951), due giganti del set con i quali nascerà una solida collaborazione professionale. In particolare con Fabrizi, con il quale gira il mondo grazie alla tournee teatrale di ‘Rugantino’, il mitico spettacolo di Garinei e Giovannini in cui Delle Piane interpreta “er Bojetto”, figlio di Mastro Titta. Altra esperienza importante quella con Alberto Sordi, iniziata nel 1954 in un caposaldo del cinema italiano del dopoguerra, ‘Un americano a Roma’. 50


Una carriera da caratterista, frutto di una innata capacità interpretativa, di un talento naturale non filtrato da studi specifici, che avrebbe subito una svolta nei primi anni Settanta. Ripresosi da un grave incidente automobilistico, Delle Piane incrocia la strada di un regista che inciderà profondamente sul suo destino attoriale, intuendone le latenti potenzialità drammatiche. Si tratta di Pupi Avati, che prima lo scrittura per ‘Tutti defunti… tranne i morti’, e poi gli offre il memorabile ruolo dell’avvocato baro Santelia nel film di culto ‘Regalo di Natale’, grazie al quale Delle Piane si aggiudica la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia del 1986. Tra i momenti più importanti dello stretto sodalizio con il maestro bolognese, da ricordare il personaggio del professore innamorato della bella collega di liceo in ‘Gita scolastica’ (1983), altro ruolo premiato col Nastro d’Argento e il Premio Pasinetti per il miglior attore, oltre al Globo d’Oro all’attore rivelazione. ‘Ti amo Maria’, nel 1997, segna il suo esordio dietro la macchina da presa. Mentre è recente il ritorno nei panni dell’avvocato Giulio Santelia, in ‘Chi salverà le rose?’ (2017), di Cesare Furesi. Sempre nel 2017 è stato omaggiato a Bologna con il premio alla carriera ‘La farfalla di ferro’. In questa occasione, Pupi Avati ha voluto pubblicamente elogiare Delle Piane, definendolo “il filo rosso di tutto il cinema italiano dal dopoguerra ad oggi... una persona di una sensibilità estrema che merita il premio che oggi gli viene riconosciuto, ne avrebbe meritati molti di più, ma soprattutto avrebbe meritato quell’attenzione da parte dei miei colleghi che non ha ricevuto”. Un’attenzione che invece il pubblico ha sempre riservato all’attore romano, riconoscendone il magnetismo e un carisma fuori dal comune. Uno stile recitativo per sottrazione, impreziosito dalle sottili sfumature psicologiche dei suoi caratteri e dal recondito senso di inquietudine che avvolge le sue migliori interpretazioni. Una straordinaria dote di esprimere sentimenti ed emozioni attraverso impercettibili movimenti del corpo e dello sguardo, dando vita a personaggi cinematografici strutturati e a tutto tondo, saldamente impressi nella memoria collettiva. Giuseppe Borrone

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

51


“Gli incontri” Parliamo di Cinema

INCONTRI "PARLIAMO DI CINEMA"

È dalla sua prima edizione che l’Ischia Film Festival si conferma appuntamento imperdibile per quegli appassionati desiderosi di incontrare i protagonisti del mondo del cinema e di vivere, così, una serata unica negli scenari suggestivi del Castello Aragonese. La Cattedrale barocca dell’Assunta fa da palcoscenico ad incontri con attori, registi e scenografi, personalità nazionali ed internazionali della settima arte che presentano i loro film raccontando aneddoti e segreti del loro lavoro direttamente al pubblico.

‘Parliamo di cinema’ si configura, dunque, come iniziativa volta a mettere a tu per tu il pubblico con professionisti del settore spesso ammirati solo sul grande schermo. Un’iniziativa che – segnata da un’atmosfera rilassata, informale e spesso inedita – permette agli spettatori giunti al Castello Aragonese di scoprire i tratti distintivi della carriera e, perché no, della vita di personaggi almeno in apparenza inavvicinabili.

GLI INCONTRI DEL  2012 VEDRANNO PROTAGONISTI: Marco Bellocchio, Luca Ragazzi, Gustav Hofer, Mattia Sbragia, Uccio De Santis, Mia Benedetta, Fabrizio Cattani, Marina Pennafina, Chiara Martegiani, Andrea Roncato, Stefania Barca, Francesco Patierno e i tanti autori delle opere in concorso e fuori concorso al festival.

ISCHIA > 30 giugno - 7 luglio 2012

52

149


Peter Greenaway Gabriele Salvatores

Carlo Verdone

Lillo Petrolo

Concita de Gregorio

Anna Valle

Gabriele Muccino

Laura Bispuri

Manetti Bros.

Leonardo Di Costanzo Carlo Delle Piane Caterina Murino

Federico Buffa

Ari Gold

Edoardo Leo

Matilda de Angelis

Massimiliano Gallo

The Jackal

Giulia Michelini

Fabio De Luigi

Bruno Oliviero

Fabio De Caro

Valerio Vestoso

Claudia Gerini

53


54


La mostra del festival

Un sogno dentro il sogno. Palumbo incontra Fellini

Di Francesca Bogliolo Una sedia da regista, simbolo di attitudine visionaria, volge le spalle al pubblico in una delle tele realizzate da Ciro Palumbo per la mostra “Immaginario Surreale - Tra pittura e cinema”. Come un antico astante, essa invita a oltrepassare la realtà per spingersi all’interno del quadro per indagarne elementi portanti e inesistenti confini. È un sogno dentro il sogno quello di Palumbo e del suo incontro con il maestro Fellini, un affollarsi affastellato di figure che muovono passi incerti all’interno di un circo instabile, fluttuante al pari delle immagini che appartengono al mondo onirico di ogni artista che desideri confrontarsi con la propria fervida immaginazione. La messa in scena del proprio mondo interiore, delle immagini che lo compongono e che si palesano durante la notte sotto forma di accattivanti simboli archetipici, è compito di chi si confronti con l’attività artistica con inclinazione e vocazione utopistiche. Ai limiti della notte, il sogno sa acquisire i contorni del reale. In questa dimensione privilegiata, l’arte consente di concepire un futuro possibile, di rimanere in equilibrio sulla corda gettata tra le ore notturne e il sopraggiungere della luce, di sollevare la tenda che nasconde le più intime verità per andare alla ricerca del Mistero, oltre lo specchio, ove si annidano le origini dell’ispirazione. La volontà di Ciro Palumbo, in occasione dell’Ischia Film Festival, non è solo quella di confrontarsi con il maestro Fellini rendendogli indiscutibile omaggio: è volontà ambiziosa di rapportarsi con le radici stesse dell’impulso creativo, capace di generare le più grandi espressioni dell’animo e di elevare e salvare l’umanità persino da se stessa. In questo specifico contesto l’imperativo dell’artista è quello di operare, come sosteneva il celebre regista, alla stessa maniera in cui si vive il sogno, lasciando ampio spazio alle altrui suggestioni e fecondando la loro capacità immaginativa. L’approccio metafisico si presta, con il suo intrinseco perturbante, a mantenere il sogno misterioso e allusivo, come avrebbe voluto lo stesso Fellini. Non si tratta solo di guardare solo alla luna, ma di oltrepassarla: nella mente dell’artista il cielo si mostra in tutta la sua vastità, tabula rasa su cui tracciare un nuovo destino. .

Note sull’Artista

Il percorso di Ciro Palumbo prende l’avvio dalla poetica della scuola Metafisica di Giorgio De Chirico e Alberto Savinio, per reinventarne i fondamenti secondo un’interpretazione personale del tutto originale. Non è solo un pittore, ma di fatto un poeta visionario che riflette, agisce e compone per coniugare metafore sull’inafferrabilità del tempo e l’incommensurabilità dello spazio, mostrando quindi la sua capacità di approfondire l’osservazione non tanto della natura, quanto delle impressioni immaginifiche che provengono dalla memoria. L’artista inizia la sua attività espositiva nel 1994, e ha al proprio attivo un centinaio di mostre personali in tutta Italia e all’estero. Attualmente vive e lavora a Torino.

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

55


CINETURISMO Il Convegno nazionale

XVI CONVEGNO NAZIONALE SUL CINETURISMO

6 Luglio 2018 Ischia, Castello Aragonese “Il Cineturismo in Italia; il rapporto tra cinema e territorio”

Michelangelo Messina, precursore del fenomeno del “Movie Induced Tourism” in Italia, ideatore e promotore del neologismo “Cineturismo®”, realizza dal 2003, nell’ambito del progetto “Cinema e territorio”, il convegno annuale su tale tema tra le attività dell’Ischia Film Festival. Nel corso di questi anni si sono confrontati grandi esperti di Marketing territoriale e cinema, mentre dal 2004 è nato l’osservatorio permanente sul Cineturismo di cui fanno parte l’esperto di Cineturismo e marketing territoriale Michelangelo Messina, la Prof. Sue Beeton della La Trobe University, Simon Hudson – Texas University, Porf. Francesco Di Cesare – Università Ca’ Foscari, Francesco Prevenzano – IULM, Furio Reggente – Università del Sacro Cuore e Anna Olivucci – Marche Film Commission. Michelangelo Messina, pioneer of the “Movie Induced Tourism” phenomenon in Italy and inventor of the neologism “Cineturismo” (Film tourism), organises the annual conference on the “Cinema and territory” theme among the activities of the Ischia Film Festival since 2003. 56


www.cineturismo.it

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

57


58


59


Laura Bispuri Dopo essersi laureata in Cinema presso l’Università di Roma ‘La Sapienza’, il cortometraggio di Laura Bispuri PASSING TIME vince il David di Donatello nel 2010 per Miglior Cortometraggio e viene selezionato come uno dei migliori cortometraggi internazionali dall’Academié des César di Parigi. Al cortometraggio successivo, BIONDINA, viene assegnato il Nastro D’Argento per il regista più promettente. Il primo lungometraggio di Laura VERGINE GIURATA ha debuttato nel 2015 in Competizione alla Berlinale. Il film è stato presentato in più di 80 festival mondiali, ricevendo numerosi premi tra cui il prestigioso Premio Nora Ephron al Tribeca Film Festival, il Golden Gate New Directors Prize (il premio ai registi emergenti) a San Francisco, il Premio Firebird a Hong Kong, il Premio FIPRESCI a Cracovia e un Globo d’oro, assegnatogli dall’Associazione della Stampa Estera in Italia. Il film è stato anche incluso nella rinomata sezione ‘New Authors’ (autori emergenti) del Festival AFI di Los Angeles. Il suo secondo lungometraggio FIGLIA MIA ha debuttato questo febbraio in Competizione alle Berlinale 2018. Il film ha vinto il Premio della Giuria al Film Festival di Hong Kong, ed è stato selezionato in molti altri festival, tra i quali quello di Tribeca a New York e altri a Sydney, Oslo, Karlovy Vary, Haifa, Londra e l’AFI di Los Angeles.

Andriy Khalpakhchi Fondatore della Molodist Foundation, Direttore Generale del Kyiv IFF Molodist, membro dell’Accademia Europea di Film (EFA), membro dell’Accademia Ucraina di Film, membro del comitato di esperti dell’Ukrainian State Film Agency (Agenzia Cinematografica dello Stato Ucraino). Nato a Kiev nel 1950, ottenne la laurea in Ingegneria Edilizia nel 1972 (con dottorato di ricerca in Scienze Tecniche nel 1977). Fondatore del Dialog Film Club (1985) a Kiev e suo presidente fino al 1992. Dal 1990 è presidente del Kyiv Molodist International Film Festival. Membro della giuria in numerosi film festival internazionali: Berlinale, Karlovy Vary, Mosca, Oberhausen, Lagov, Bratislava, Sochi, Tehran, Lecce, ecc. Premiato con L’Ordre des Arts et des Lettres (in Francia), il Golden Cross (in Ungheria) e l’Ordine al Merito (in Ucraina).

Lorenzo Buccella

Lorenzo Buccella è nato a Lugano nel 1974. Giornalista, critico cinematografico, scrittore. Lavora come giornalista per la Televisione Svizzera, attualmente come corrispondente dall’Italia. Dal 2010 è editor di PardoLive, rivista e sito ufficiali del Festival del film di Locarno. Ha insegnato “Analisi del linguaggio audiovisivo” e “Fenomenologia degli stili” presso la Scuola Universitaria della Svizzera Italiana e “Sceneggiatura e narratologia” presso il Conservatorio di Scienze Audiovisive di Lugano.Ha realizzato diversi documentari (Sorelle d’Italia, Vendesi Sicurezza, Bill Barazetti: un dilemma svizzero); spettacoli teatrali e performance poetiche (La ballata dei matti, La signora sporca, Confesso, Il killer, Family Card); ha scritto sceneggiature cinematografiche (Siesta, Uno contro uno, Taxiphone, Come un morto ad Acapulco); è stato autore e conduttore radiofonico per Rai RadioDue; ha recitato nella parte di sé stesso nel mockumentary Rsi di Fulvio Bernasconi “Operazione Lombardia”. La sua ultima pubblicazione: “Forever Young”, storia del Festival del film Locarno 1997-2012” (Ed. Festival del film Locarno 2014). In precedenza, ha pubblicato racconti e poesie per Lupetti Editore, Marcos & Marcos, Mobydick, Iceberg e varie riviste letterarie italiane e svizzere.

60


Milena Mancini Classe 1977, Milena Mancini nasce a Roma (Italia). Diplomatasi nel 1996 presso il Balletto di Roma in danza classica, moderna e jazz, studia recitazione in Italia e negli Stati Uniti. Nel 2003 debutta nel film The Mark - Il segno della vendetta di Mariano Equizzi. Nello stesso anno inizia a lavorare nel campo della pubblicità. Tra i lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione ai film Provaci ancora Prof 3 (2008) di Rossella Izzo, Il Più Grande Sogno (2016) di Michele Vannucci e Luce Nel Pomeriggio (2006) di Teresio Spalla. Nel 2018 ha inoltre lavorato con Damiano D’Innocenzo e Fabio D’Innocenzo per la realizzazione del film La Terra dell’Abbastanza.

Mehdi Fard Ghaderi

Nato in Iran nel 1986, laureato in ‘Restoration of Ancient Buildings’ (restauro di edifici antichi) all’Università di Zabol, ha concluso il suo percorso di studi sul cinema nell’Iranian Young Cinema Society a Terhran. Ha cominciato a realizzare cortometraggi nel 2007 con ALTERNATION, selezionato e presentato in diversi festival mondiali, aggiudicandosi diversi premi come il Best Experimental Film al Terhan International Film Festival (Iran) o il premio speciale della Giuria Metro al Train Paris International Film Festival (Francia). Ha debuttato con il suo primo lungometraggio IMMORTALITY nel 2016, selezionato in diversi festival mondiali tra cui il Rome International Film Festival (Italia), il Munich International Film Festival (Germania), il Mediterranean Cannes International Film Festival (Francia), il Middlebury New Filmmakers International Film Festival (Stati Uniti), l’Hanoi International Film Festival (Vietnam), aggiudicandosi inoltre il premio per il Miglior Film all’Ischia Film Festival e il premio per il Best Drama al Buffalo Dreams International Film Festival (Stati Uniti). Le opere di Mehdi Fard Ghaderi sono state selezionate e proiettate in 50 festival cinematografici mondiali, dei quali si è aggiudicato ben 20 premi.

Antonello Piroso

Nato a Como nel 1960, ha conseguito la maturità classica nel 1979, ha freuentato la facoltà di Giurisprudenza all’università Cattolica di Milano, ha lavorato per 5 anni come animatore nei villaggi turistici del Club Mediterranee e della Valtur, è entrato all’ Istituto Formazione al Giornalismo di Milano, è diventato giornalista professionista nel 1987, è stato inviato del settimanale Panorama fino al 1998, autore di programmi Rai quali “I cervelloni” e “Domenica In” fino al 2000, autore e conduttore di programmi a La7 (“Omnibus” e “Niente di Personale” da lui ideati), monologhista a teatro con le storie di Enzo Tortora, Walter Tobagi, Giorgio Ambrosoli, direttore del Tg La7 fino al 2010, direttore editoriale del gruppo di testate on line Blogo, conduttore del primo web talk fino al 2013, conduttore radiofonico a Radio2Rai e oggi a Virgin Radio con “Rock&Talk”, collaboratore del quotidiano La Verità.

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

61


Tonino Zera

Inizia la sua carriera di scenografo con i fratelli Vanzina. Una vera e propria scuola che lo conduce verso un cinema impegnato e d’autore. Nel 2003, inizia la sua collaborazione con Paolo Virzi’ sul set di “Caterina Va in Città”. L’intesa professionale e umana tra Zera e Virzì è destinata a consolidarsi e nel 2010 arriva la candidatura al David di Donatello per “La Prima Cosa Bella”, che vince inseguito con “La Pazza Gioia” nel 2017.Nel 2005 costruisce le scenografie di “De Gasperi, L’uomo che ama “, al fianco di Liliana Cavani, che egli stesso annovera tra le tappe fondamentali del suo percorso artistico, a cui si uniscono esperienze significative come “La Sconosciuta” di Giuseppe Tornatore, per cui è candidato al Davide di Donatello nel 2007.Tra i registi con cui Zera collabora attivamente, sia per film che spot pubblicitari, ritroviamo: Gabriele Muccino, per cui Zera realizza il set di “A Casa tutti bene”; Michele Placido, insieme al quale lavora su “Vallanzasca, Gli Angeli Del Male” e Spike Lee, per cui interpreta efficacemente le scene di Miracolo a Sant’Anna e dello spot pubblicitario di Telecom Italia, incentrato sulla figura di Gandhi. Oltre a Spike Lee, il dialogo della carriera dello scenografo con il cinema americano si arricchisce di altri momenti considerevoli, come l’incontro con Sam Mendes e con Dennis Hopper. Tra i set che Zera ha firmato di recente ci sono quelli de “I Moschettieri del Re”, l’ultimo film di Giovanni Veronesi, attualmente in lavorazione, e de “Il Primo Re”, per la regia di Matteo Rovere.

Tony D’Angelo

Sceneggiatore, regista e membro dell’Accademia del Cinema Italiano (Premi David di Donatello), Premi Vittorio De Sica dal 2007 e dell’European Film Academy premi EFA dal 2012. Inizia la sua carriera come assistente alla regia di molte opere, ma presto decide di fare il grande salto e passare dietro la macchina da presa. Per la sua opera prima s’ispira ad un racconto di Charles Bukowski e realizza Bukowski, Casoria, un ’ménage à trois’ ai limiti dell’erotico. Laureatosi con una tesi sulle forme poetiche nel cinema di Abel Ferrara, tra il 2002 e il 2004 diviene il suo assistente. Nel 2007 realizza il suo primo lungometraggio Una Notte con cui riceve la candidatura come Miglior Regista Esordiente nella cinquina per i David di Donatello. Nel 2009 il documentario Poeti, una sorta di block-notes sulla Poesia a Roma, è selezionato alla 66° Mostra del Cinema di Venezia in concorso in Controcampo Italiano. Nel 2013 passa al noir con L’innocenza di Clara, scelto per il concorso al World Film Fest di Montreal e al Courmayeur NoirInFestival. Nel 2014 firma il cortometraggio Ore 12, presentato al Festival di Roma. Il suo ultimo film è FALCHI con Fortunato Cerlino e Michele Riondino. Attualmente è impegnato con la preparazione del suo quarto lungometraggio CALIBRO 9.

Vinicio Marchioni

Classe 1975, Vinicio Marchioni nasce a Roma (Italia). Diplomatosi nel 2000 presso la Libera Accademia dello Spettacolo di Roma, Vinicio Marchioni è diventato famoso per la sua partecipazione, nel ruolo de Il Freddo, in Romanzo criminale (2008), serie televisiva ispirata alla vera storia della banda della Magliana. Come attore ha debuttato nel 1995 in teatro, dove vanta un ricco curriculum. Tra i lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione ai film Scialla (2011) di Francesco Bruni, Venuto al mondo (2012) di Sergio Castellitto, Amiche da morire (2013) di Giorgia Farina, Passione sinistra (2013) di Marco Ponti e Tutta colpa di Freud (2014) di Paolo Genovese. Nel 2011 riceve una nomination come Miglior Attore Protagonista ai David di Donatello per 20 sigarette di Aureliano Amadei.

62


ISCHIA FILM AWARD alla Carriera Premio PLINIUS Premio EPOMEO BPR Banca SCENARI CAMPANI IFF Miglior LUNGOMETRAGGIO IFF Miglior DOCUMENTARIO IFF Miglior CORTOMETRAGGIO IFF Miglior REGIA IFF Miglior FOTOGRAFIA IFF Miglior SCENOGRAFIA

63


64


La più giovane sezione dell’Ischia Film Festival nasce, nel 2017, dalla consapevolezza che un evento dedicato alle location deve e può raccontare non solo i luoghi in cui i film vengono girati, luoghi che costruiscono l’identità territoriale e culturale del nostro cinema, ma anche quelli in cui vediamo le immagini in movimento. Siamo già proiettati in un futuro permanente in cui le piattaforme di fruizione del cinema hanno cambiato location per gli addetti ai lavori come per gli spettatori. La Settima Arte ha cambiato formato, tecnologia, modalità di visione, ora anche il luogo di fruizione. E questa rassegna, fin dalla sua nascita, ha sempre guardato oltre: lo fece, prima di molti, quando ospitò l’anteprima della serie tv Downtown Abbey alla presenza dell’attrice Sophie McShera. Non andava ancora di moda trattare la serialità televisiva come il cinema. Succedeva già quattro anni fa: l’IFF sapeva che il cinema non era più solo nei 90, 120 o più minuti sul grande schermo, ma anche nelle serie televisive, nei documentari dei canali tematici, nelle visioni alternative, per durata e immaginario, che ora viaggiano nella Rete (web series e affini), sul piccolo schermo (lunga serialità e film tv) e in futuro probabilmente su tanti altri supporti. Under the Sky serve a questo, a scovare e valorizzare il cinema del futuro. Un brillante esempio di grande cinema è il lavoro che si fa in questi anni su Sky. Se l’anno scorso abbiamo privilegiato quello di Sky Atlantic e del suo percorso con HBO - il luogo principe, proba-bilmente, di questa nouvelle vague televisiva mondiale - quest’anno abbiamo scelto Sky Arte (il documentario Seven Women di Yvonne Sciò) come elemento di continuità per rivolgere poi lo sguardo ai contenuti narrativi di Sky Sport. E proprio perché non si considera, come un tempo, questo mondo la serie B del cinema, si è deciso di celebrare l’importante ricorrenza dei 50 anni dal 1968 non con i pur tanti lungometraggi che in quell’anno fecero la storia ma con il viaggio, in 5 tappe da 55 minuti circa ciascuna, di Federico Buffa, che ha saputo rivoluzionare lo storytelling dello sport, in tv e a teatro, rendendolo profondamente cinematografico. L’IFF non propone la proiezione promozionale delle prime puntate, ma la fruizione totale di un opera d’arte come qualsiasi altro film: da qui la decisione di proiettare tutto il ciclo. Tutto ciò, come già detto, accanto alla collaborazione con Sky Arte, presente fin dall’esordio. Un luogo in cui si costruisce da anni un lavoro sul documentario - e non solo - accurato e approfondito, con un percorso in ogni tipo di immaginario e delle arti visive. Il cinema è ovunque e un festival ha il dovere di scovarlo. Non deve dedicarsi solo alle retrospettive ma anche e forse soprattutto alle prospettive. 65 ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018


Documentario Under the Sky Durata Running time: 55 Lingua Language: Italiano Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Leopoldo Muti Sceneggiatura / Screenplay Federico Buffa, Sara Cometti e Leopoldo Muti Fotografia / Cinematography Fabio Bobbio Montaggio / Editing Luca Longo e Massimo Tralci

Federico Buffa Racconta 1968 (5 episodi) Italia 2018

Sinossi Federico Buffa racconta il '1968' attraverso le imprese di grandi campioni dello sport, protagonisti, cinquant'anni fa, di un anno di svolta che ha riguardato tutto il mondo. Una produzione originale Sky Sport realizzata tra Parigi, Roma, Praga, Stati Uniti e Messico.

Produzione / Production Alessandro Marini Distribuzione / Distribution Sky Italia Interpreti / Cast Federico Buffa

Contatti/Contact

66

sara.cometti@skytv.it

Synopsis Federico Buffa talks about the ‘1968’ through the actions of the great sport champions, who, fifty years ago, were the protagonists of a pivotal year that concerned the whole world. A Sky Sport original production shot in Paris, Rome, Praha, the United States and Mexico.


Seven Women

Documentario Under the Sky Durata Running time: 57 Lingua Language: Inglese e Italiano

Italia, Stati Uniti 2018

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Yvonne Sciò Montaggio / Editing Roberto Di Tanna e Ilenia Galasso Produzione / Production Bulgari, Rai Cinema e Sky Arte HD Distribuzione / Distribution Sky Arte Interpreti / Cast Susanne Bartsch, Alba Clemente, Fran Drescher, Patricia Field Bethann Hardison, Rula Jebreal e Rosita Missoni.

Contatti/Contact

Sinossi Sette donne straordinarie si confessano davanti all’obiettivo di Yvonne Sciò, regista di questo film: Rosita Missoni, Rula Jebreal, Patricia Field, Bethann Hardison, Susanne Bartsch, Alba Clemente e Fran Drescher. Sono giornaliste, costumiste, attrici e non solo.

Synopsis Yvonne Sciò’s camera, director of this film, gathers the confessions of seven amazing women: Rosita Missoni, Rula Jebreal, Patricia Field, Bethann Hardison, Susanne Bartsch, Alba Clemente and Fran Drescher, who are journalists, stylists, actresses and more.

mara.sparano@skytv.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

67


RischiamoDEF_IFF.pdf

1

24/05/18

16:55

Rischi@mo ISLAND STORE

C

M

Y

CM

Men’s wearboutique

MY

CY

Boutique in Ischia

CMY

K

Via delle terme 28 - Tel. 081992337

68


Spiaggia, giardini, acque termali, arte contemporanea, centro benessere. Beaches, gardens, thermal waters, contemporary art, wellness centre.

_Piscine termali e d’acqua di mare

_Thermal and Sea Water Swimming Pools

_Piscine Kneipp

_Kneipp Bath

_Piscina Giapponese

_Japanese Bath

_Idromassaggi

_Hydromassage

_Bagno Turco

_Turkish Bath

_Antroterapia

_Thermal treatment in caves

_Ristorante

_Restaurant

_Teatro Arena

_Theatre Arena

Baia di S. Montano _ Lacco Ameno _ Isola d’Ischia _ tel. 081 986152ISCHIA _ www.negombo.it > 30 giugno - 7 luglio 2012

25

69


70


LUNGOMETRAGGI

71


Lungometraggio Best of

A Casa Tutti Bene Italia

Durata Running time: 105 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Gabriele Muccino Sceneggiatura / Screenplay Paolo Costella e Gabriele Muccino Fotografia / Cinematography Shane Hurlbut Montaggio / Editing Claudio Di Mauro Scenografia / Art Direction Tonino Zera

Sinossi Alba e Pietro sono una coppia di pensionati che ha deciso di trasferirsi su un'isola. In occasione delle nozze d'oro, organizzano un pranzo al quale partecipano figli, nipoti e altri familiari. A causa del maltempo però, nessuno può lasciare l'isola e la convivenza forzata porta inevitabilmente al confronto tra i vari membri della famiglia, a volte allegri, a volte drammatici, riaccendendo invidie e gelosie, facendo riemergere paure e questioni mai risolte.

Produzione / Production Lotus Productions Distribuzione / Distribution 01 Distribution Interpreti / Cast Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Pierfrancesco Favino, Claudia Gerini, Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore, Ivano Marescotti, Giulia Michelini, Sandra Milo, Giampaolo Morelli, Stefania Sandrelli, Valeria Solarino, Gianmarco Tognazzi, Tea Falco, Elena Cucci, Renato Raimondi e Elisa Visari

Contatti/Contact

72

Synopsis Alba and Pietro, a retired couple, decided to move to an island. To celebrate their golden wedding anniversary they organise a lunch with their sons, nephews and other relatives. However, because of a storm, nobody can leave the island, so that they are all forced to live together, bringing several family members to confront each other, sometimes happily, and other times tragicly, reigniting old unresolved issues.

info@01distribution.it ; 01distribution@bydeluxe.com


Lungometraggio Best of

Addio Fottuti Musi Verdi Italia

Durata Running time: 93 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Francesco Capaldo Sceneggiatura / Screenplay Francesco Capaldo, Valerio Cilio, Marco Sani e Fausto Rio/ Cinematography Fotografia Francesco Di Giacomo

Sinossi Ciro è un grafico che non riesce a trovare impiego stabile. Tutto cambia quando, per accontentare il suo amico Fabio, manda il curriculum a un sito che promette di diffonderlo nello spazio. La notte stessa viene rapito dagli alieni.

Montaggio / Editing Francesco Capaldo Scenografia / Art Direction Antonella Di Martino Produzione / Production Riccardo Tozzi, Marco Chimenz, Giovanni Stabilini, Simone Russo e Francesca Longardi Distribuzione / Distribution 01 Distribution Interpreti / Cast Ciro Priello, Beatrice Arnera, Simone Ruzzo, Fabio Balsamo, Alfredo Felaco, Roberto Zibetti, Fortunato Cerlino, Salvatore Esposito, Rosalia Porcaro e Gigi D'Alessio

Contatti/Contact

Synopsis Ciro is an unemployed graphic designer. Everything changes when, to make his friend Fabio happy, he uploads his curriculum on a website which promises to spread it into the space. That very night Ciro is kidnapped by the aliens.

info@01distribution.it ; 01distribution@bydeluxe.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

73


Lungometraggio Best of Durata Running time: 126 Lingua Language: Italiano

Agadah Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Alberto Rondalli Sceneggiatura / Screenplay Alberto Rondalli Fotografia / Cinematography Claudio Collepiccolo Montaggio / Editing Alberto Rondalli Scenografia / Art Direction Francesco Bronzi Produzione / Production Ramo Spa Distribuzione / Distribution Amor Film Interpreti / Cast Nahuel Perez Biscayart, Alessio Boni e Valentina Cervi

Contatti/Contact

74

albertorondalli@hotmail.com

Sinossi Il capitano delle Guardie vallone Alfonso van Worden intraprende un viaggio iniziatico che durerà dieci giorni e che lo porterà ad incontrare innumerevoli personaggi - due cugine musulmane, un eremita, un inquisitore, un fratello e una sorella cabalisti, un gruppo di gitani, un matematico, scheletri e fantasmi, spose celesti ed ebrei erranti, demoni e dioscuri - che a loro volta hanno infinite storie da raccontare, ognuna delle quali apre la porta ad ulteriori livelli di conoscenza, così come ad ulteriori piani di narrazione.

Synopsis Alfonso van Worden, captain of the Waffen-SS foreign volunteers and conscripts, takes an initiation journey which will last ten days and will make him meet different characters – two Muslim cousins, a hermit, an inquisitor, two Kabbalists, a group of gypsies, a mathematician, skeletons and ghosts, celestial brides and wandering Jewish people, demons and Dioscuri – each and everyone of them with stories to tell that will bring to other levels of knowledge as well as others of narration.


Lungometraggio Best of

Ammore e Malavita Italia

Durata Running time: 134 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Antonio Manetti e Marco Manetti Sceneggiatura / Screenplay Antonio Manetti, Marco Manetti e Michelangelo La Neve / Cinematography Fotografia Francesco Emigrano Montaggio / Editing Federico Maneschi Scenografia / Art Direction Noemi Marchica Produzione / Production Antonio Manetti Distribuzione / Distribution 01 Distribution Interpreti / Cast Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Raiz e Franco Ricciardi

Contatti/Contact

Sinossi Don Vincenzo Strozzalone è un boss della camorra, soprannominato "il re del pesce". Dopo essersi salvato da un attentato, si rende conto di essere stanco di condurre questa vita. Sotto consiglio di Donna Maria, la moglie cinefila, si finge morto come fa James Bond in un film. Ma il suo segreto, condiviso con i fedeli Ciro e Rosario, ha le gambe corte. Fatima, una giovane infermiera di Scampia, si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato, e Don Vincenzo ordina di eliminarla, ma le cose prenderanno tutt'altra piega.

Synopsis Don Vincenzo Strozzalone, known as “the king of fish”, is a Camorra boss. After he made it out alive from an assassination attempt, he realises that he is tired of living that way. Following Donna Maria’s advice, his cinephile wife, he fakes his own death like James Bond does in one of his films. However, his lie, shared only with the loyal Ciro and Rosario, is not going to last. Fatima, a young nurse from Scampia, finds herself in the wrong place at the wrong time and Don Vincenzo orders to kill her.

info@01distribution.it ; 01distribution@bydeluxe.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

75


Lungometraggio Best of Durata Running time: 109 Lingua Language: Italiano

Benedetta Follia Italia 2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Carlo Verdone Sceneggiatura / Screenplay Carlo Verdone, Nicola Guaglianone e Menotti Fotografia / Cinematography Arnaldo Catinari Montaggio / Editing Pietro Morana Scenografia / Art Direction Giuliano Pannuti Produzione / Production Filmauro Distribuzione / Distribution Filmauro di Luigi e Aurelio De Laurentiis Interpreti / Cast Carlo Verdone, Ilenia Pastorelli, Maria Pia Calzone, Lucrezia Lante della Rovere, Paola Minaccioni, Elisa Di Eusanio, Francesca Manzini, Piero Concilietti, Anna Ferraioli, Ciro Scalera, Margherita Di Rauso, Valentina D'Ulisse, Federica Fracassi

Contatti/Contact

76

filmauro@filmauro.it

Sinossi Guglielmo Pantalei, proprietario di un negozio di articoli religiosi, non si rassegna all'abbandono da parte della moglie dopo 25 anni di matrimonio. Nella sua depressione quotidiana irrompe Luna, giovane "borgatara" romana, che si candida per il ruolo di commessa nel negozio di Guglielmo nonostante il suo aspetto e i suoi modi facciano più pensare alla lap dance che alle navate di una chiesa. Questa benedetta follia strapperà il protagonista dal declino annunciato verso una senilità rinunciataria e mortifera, aiutandolo ad aprire nuove porte al futuro.

Synopsis Guglielmo Pantalei, owner of a religious articles store, doesn’t want to accept his wife’s abandonment after 25 years of marriage. During his days full of depression Luna, young Roman “borgatara” (a girl from the Roman neighbourhoods), who wants to become the new salesgirl of Guglielmo’s store, bursts into his life, even though her appearance and attitude make him think more to a lap dancer than to the aisles of a church. However, this madness will save the old from falling in an apathetic and deadly senility.


Lungometraggio Best of Lungometraggi

Easy - Un viaggio facile facile

Durata Running time: 91 Lingua Language: Italiano

Italia e Ucraina 2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Andrea Magnani Sceneggiatura / Screenplay Andrea Magnani Fotografia / Cinematography Dmitriy Nedria Montaggio / Editing Luigi Mearelli Scenografia / Art Direction Vladimir Olkhov e Tiziana De Mario Produzione / Production Bartlebyfilm, Fresh Production UA e Pilgrim Film Distribuzione / Distribution Tucker Film Interpreti / Cast Nicola Nocella, Libero De Rienzo, Barbara Bouchet, Lorenzo Acquaviva, Ostap Stupka e Veronika Shostak

Contatti/Contact

Sinossi Isidoro, detto Easy, ha 35 anni, molti chili di troppo e una forte depressione: vive con la madre e passa il tempo davanti alla Playstation. Giornate immobili, spese ingozzandosi di psicofarmaci e meditando il suicidio. Poi, però, qualcosa cambia: il fratello gli chiede di riportare a casa lo sfortunato operaio Taras, morto per un incidente sul lavoro, trasportando la sua bara fino in Ucraina. Niente di complicato, sulla carta, ma Isidoro è Isidoro e un lungo viaggio attraverso i Carpazi può rivelarsi davvero insidioso.

Synopsis Isidoro, also known as "Easy", is 35, has many extra pounds and suffers from severe depression: he lives with his mother and spends his time playing videogames. His days go by slowly, thinking about suicide. Then, something changes: his brother asks him to bring home the body of Taras, who died because of an accident on the job, carrying the coffin back to Ukraine. There’s nothing complex about it, but Isidoro is Isidoro and a long trip through the Carpathians may prove really insidious.

tucker@tuckerfilm.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

77


Figlia mia

Lungometraggio Best of

Italia

Durata Running time: 100 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Laura Bispuri Sceneggiatura / Screenplay Laura Bispuri e Francesca Manieri Fotografia / Cinematography Vladan Radovic Montaggio / Editing Carlotta Cristiani Scenografia / Art Direction Ilaria Sadun Produzione / Production Vivo Film e Colorado Film con Rai Cinema Distribuzione / Distribution 01 Distribution Interpreti / Cast Valeria Golino, Alba Rohrwacher, Sara Casu, Michele Carboni e Udo Kieri

Contatti/Contact

78

Sinossi Sardegna. La piccola Vittoria (10 anni) ha una stretta relazione con sua madre Tina. In una casa in degrado fuori dal paese vive Angelica che è spesso ubriaca e cerca affetto tra le braccia di uomini che sono solo interessati al sesso. Angelica è la madre naturale di Vittoria e, nel momento in cui viene sfrattata, Tina spera di liberarsi in modo definitivo della sua presenza. Perché il rischio che riveli la propria maternità alla bambina è sempre in agguato. Ancora di più quando Vittoria e Angelica iniziano ad avvicinarsi.

Synopsis Sardinia. The 10-year-old Vittoria is really close to her mother Tina. Angelica, Vittoria’s biological mother, often drunk and hopeful to be loved by men who just care about sex, lives on the outskirts of town, in a deteriorated house. Tina is afraid that Angelica will reveal the truth to Vittoria, especially now that they’re bonding. So, when Angelica is evicted, Tina hopes to get rid of her permanently.

info@01distribution.it ; 01distribution@bydeluxe.com


Lungometraggio Best of

Gatta Cenerentola Italia

Durata Running time: 86 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone Sceneggiatura / Screenplay Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Alessandro Rak, Dario /Sansone, Montaggio Editing Marianna Garofalo e Italo Alessandro Rak e Marino Guarnieri Produzione / Production Luciano Stella e Maria Carolina Terzi Distribuzione / Distribution Videa - CDE Interpreti / Cast Alessandro Gassmann, Maria Pia Calzone, Massimiliano Gallo, Mariano Rigillo, Renato Carpentieri, Ciro Priello e Francesca Romana Bergamo

Contatti/Contact

Sinossi Vittorio Basile è un armatore che inventa "un fiore all'occhiello dell'ingegneria navale italiana" per dare lustro alla città di Napoli. Ma l'avidità del faccendiere Salvatore Lo Giusto, detto 'o Re, e della bella Angelica Carannante, promessa sposa di Basile, mettono fine alla vita e ai sogni dell'armatore, lasciando la piccola Mia, figlia di primo letto di Vittorio, nelle grinfie della matrigna e dei suoi sei figli che affibbiano alla bambina il soprannome di "Gatta Cenerentola". Puó salvarla solo Primo Gemito, ex guardia del corpo di Basile.

Synopsis Vittorio Basile is a shipowner who invents “a crown jewel of the Italian naval engineering” to bring credit to the city of Naples. However, the greed of the fixer Salvatore Lo Giusto, also called ‘o Re, and of the beautiful Angelica Carannante, betrothed to Basile, put an end to the shipowner’s life and dreams, leaving baby Mia, Vittorio’s daughter, in the clutches of her stepmother and of her six children who gives the baby the appellative of “Gatta Cenerentola”.

distribuzione@videa-cde.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

79


The Greenaway Alphabet

Documentario Best of

Olanda

Durata Running time: 68 Lingua Language: Olandese

2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Saskia Boddeke

Sinossi Le fascinazione del regista Peter Greenaway, in questo documentario diretto dalla moglie, vengono catturate e disposte in un alfabeto. Come se l'autore fosse un enciclopedista.

Montaggio / Editing Gys Zevenbergen Produzione / Production Nederlands Instituut voor Beeld en Geluid Distribuzione / Distribution I Wonder Pictures Interpreti / Cast Peter Greenaway, Pip Greenaway e Saskia Boddeke

Synopsis In this documentary realised by his wife, director Peter Greenaway’s fascinations are captured and arranged as an alphabet, as if the author was an encyclopaedist.

Contatti/Contact

80

distribution@iwonderpictures.it


Gringo

Lungometraggio Best of

Stati Uniti, Australia

Durata Running time: 110 Lingua Language: Inglese

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Nash Edgerton Sceneggiatura / Screenplay Anthony Tambakis e Matthew Stone Fotografia / Cinematography Eduard Grau

Sinossi Harold Soyinka è un gentile e rispettoso uomo d'affari che si ritrova, suo malgrado, sotto scacco di un gruppo di signori della droga. Dovrà trasformarsi anche lui in criminale per non soccombere ai suoi aguzzini.

Montaggio / Editing Luke Doolan, David Rennie e Tatiana S. Riegel Scenografia / Art Direction Alejandra Durisotti, Giuliana Foppiani, Sandra Jalife e altri / Production Produzione Denver and Delilah Productions, Amazon studios, STX /Entertainment Distribuzione Distribution e Blue-Tongue Vision Distribution Interpreti / Cast David Oyelowo, Charlize Theron, Joel Edgerton, Amanda Seyfried e Thandie Newton

Contatti/Contact

Synopsis Harold Soyinka, a kind and respectful businessman, unfortunately finds himself trapped by a group of drug kingpins. He’ll have to turn into a criminal himself not to surrender to his persecutors.

emanuela.semeraro@visiondistribution.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

81


L'Intrusa

Lungometraggio Best of

Italia

Durata Running time: 95 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Leonardo Di Costanzo Sceneggiatura / Screenplay Leonardo Di Costanzo e Maurizio Braucci Fotografia / Cinematography Hélène Louvart Montaggio / Editing Carlotta Cristiani Scenografia / Art Direction Luca Servino Produzione / Production Tempesta, Amka Films Productions e Capricci Films Distribuzione / Distribution Cinema SRL Interpreti / Cast Anna Patierno, Gianni Vastarella, Marcello Fonte, Martina Abbate, Raffaella Giordano e Valentina Vannino

Contatti/Contact

82

Sinossi Il centro ricreativo di Napoli "la Masseria" è un'oasi di felicità in mezzo al degrado e alle logiche mafiose della città. Le mamme del quartiere ci portano i bambini per sottrarli alle disfunzioni familiari e immergerli nella creatività del gioco. In questa cornice di serenità fanciullesca cerca rifugio e ospitalità per sé e i suoi due bambini Maria, giovanissima moglie di un killer arrestato per l'omicidio di un innocente. L'intrusa crea scompiglio tra gli altri genitori che la considerano il male incarnato.

Synopsis “la Masseria” is a community centre in Naples, a happy oasis in the middle of the dreadful deterioration and mafia mechanisms. All the neighbuorhood mums bring their children to the centre, in order to take them away from their disfunctional families and to make them play and use their creativity. One day, Maria, the young wife of a man arrested for murder, and her two children seek refuge. The intruder wreaks havoc on other parents, who consider her pure evil.

leodicos1@virgilio.it; dicostanzoleonardo@gmail.com


Lungometraggio Best of

Io c'è Italia

Durata Running time: 100 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Alessandro Aronadio Sceneggiatura / Screenplay Edoardo Leo, Renato Sannio e Valerio Cilio Fotografia / Cinematography Timoty Aliprandi Montaggio / Editing Pietro Morana Scenografia / Art Direction Daniele Frabetti Produzione / Production Italian International Film e Vision Distribution Distribuzione / Distribution Vision Distribution Interpreti / Cast Edoardo Leo, Margherita Buy, Giuseppe Battiston, Massimiliano Bruno e Giulia Michelini

Contatti/Contact

Sinossi Massimo Alberti, titolare di un Bed & Breakfast in fallimento, e la sorella Adriana, una commercialista, decidono di inventare una nuova religione, lo ionismo, per trasformare il Bed & Breakfast un luogo di culto. Tutto questo per fare pagare i clienti con delle donazioni, permettendo loro di evadere le tasse. Lo Ionismo suggerisce di vivere per se stessi e per raggiungere la propria felicità, ciò inizia ad attrarre sempre più seguaci, portando così a situazioni irrealistiche e comiche.

Synopsis Massimo Alberti, owner of a failing Bed&Breakfast, and his sister Adriana, an accountant, decide to invent a new religion, the Ionismo, in order to convert the B&B in a place of worship. They want to start charging customers with a donation, so that they can evade taxes. The Ionismo suggests to live only for themselves and to strive for happiness. It starts to attract more and more followers, thus leading to unrealistic and comic situations.

info@visiondistribution.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

83


Lungometraggio

Durata Running time: 93 Lingua Language: Italiano

Io, Dio e Bin Laden Stati Uniti 2016

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Larry Charles Sceneggiatura / Screenplay Rajiv Joseph e Scott Rothman Fotografia / Cinematography Anthony Hardwick

Sinossi Gary Faulkner, un ex carcerato ormai disoccupato, riceve una visione in cui Dio gli ordina di andare in Pakistan e catturare Osama bin Laden.

Montaggio / Editing Christian Kinnard Scenografia / Art Direction Sebastian Soukup Produzione / Production Conde Nast Entertainment, Endgame Entertainment/ eDistribution Kasbah-Film Tanger Distribuzione Koch Media Interpreti / Cast Nicolas Cage, Wendi McLendon-Covey, Rainn Wilson, Russell Brand, Denis O'Hare, Paul Scheer e Will Sasso

Contatti/Contact

84

Synopsis Gary Faulkner, a former prisoner, now unemployed, has a vision in which God commands him to go to Pakistan and capture Osama bin Laden.


Documentario Best of Durata Running time: 60 Lingua Language: Italiano

Lievito madre – Le ragazze del secolo scorso Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Concita De Gregorio e Esmeralda Calabria Montaggio / Editing Esmeralda Calabria e Emanuelle Cedrangolo Produzione / Production AKI Film e Dora Maar Distribuzione / Distribution Rai Interpreti / Cast Natalia Aspesi, Benedetta Barzini, Emma Bonino, Adele Cambria, Luciana Castellina, Giulia Maria Crespi, Piera Degli Esposti, Inge Feltrinelli, Nada Malanima, Cecilia Mangini, Dacia Maraini, Dacia Maraini, Giovanna Marini, Esterina Raspizzi, Giovanna Tedde e Lea Vergine

Contatti/Contact

Sinossi Quindici donne, per lo più famose, nate nel Novecento, rispondono a domande inerenti non solo il campo professionale in cui si sono distinte ma anche l’amore, il desiderio, la famiglia, il rapporto con genitori e figli, vanità, percezione del corpo, invecchiamento. A raccogliere le loro aspettative tradite e soprattutto le conquiste e scoperte della loro maturità è una squadra di venti donne più giovani, riunite dal progetto collettivo ideato dalla giornalista Concita De Gregorio.

Synopsis Fifteen women, mostly famous and born in the 1900s, answer to questions related not only to their professional field but also to love, desire, family, to the relationship with parents and children, to vanity, body perception and ageing. The ones who collect their betrayed expectations and, above all, their conquests and maturity discoveries are a team of twenty, younger women, gathered in the group project created by the journalist Concita De Gregorio.

direzione@ischiafilmfestival.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

85


Lungometraggio Best of

Metti La Nonna in Freezer Italia

Durata Running time: 100 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi Sceneggiatura / Screenplay Fabio Bonifacci Fotografia / Cinematography Valerio Azzali Montaggio / Editing Giancarlo Fontana Scenografia / Art Direction Paki Meduri Produzione / Production Indigo Film e Rai Cinema Distribuzione / Distribution 01 Distribution Interpreti / Cast Fabio De Luigi, Miriam Leone, Barbara Bouchet, Maurizio Lombardi, Marina Rocco, Francesco Di Leva, Lucia Ocone, Eros Pagni, Carlo De Ruggieri, Susy Laude, Giovanni Esposito, Paolo Bessegato e Nando Irene

Contatti/Contact

86

Sinossi Claudia è una giovane restauratrice da tempo in crisi lavorativa, che per tirare avanti è costretta a fare affidamento unicamente sulle finanze dell'anziana nonna Brigit. All'improvvisa morte di quest'ultima, per evitare la bancarotta, Claudia, insieme alle sue amiche e colleghe Rossana e Margie, arriva alla drastica decisione di nascondere e conservare il cadavere della nonna nel freezer, pianificando una truffa per continuare a incassarne la pensione. La situazione degenera quando nella vita di Claudia fa capolino Simone.

Synopsis Claudia, a young restorer, is facing a career crisis and to get by she is forced to use her grandmother Brigit’s financial resources. When Brigit suddenly dies, to avoid the financial collapse, Claudia, with her friends and colleagues Rossana and Margie, decides to hide and put her body into the freezer so that she can continue to cash in the old grandmother’s Social Security checks. Things get worse when Claudia meets Simone, a clumsy but incorruptible officer of the Italian finance police.

info@01distribution.it ; 01distribution@bydeluxe.com


Lungometraggio Best of

Nato a Casal di Principe Italia

Durata Running time: 96 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Bruno Oliviero Sceneggiatura / Screenplay Maurizio Braucci e Massimiliano Virgilio Fotografia / Cinematography Alessandro Abate Montaggio / Editing Carlotta Cristiani Scenografia / Art Direction Antonio Farina Produzione / Production Mariella Li Sacchi e Amedeo Letizia Distribuzione / Distribution Europictures Interpreti / Cast Alessio Lapice, Massimiliano Gallo, Donatella Finocchiaro, Lucia Sardo, Paolo Marco Caterino e Luigi Credendino

Contatti/Contact

Sinossi Roma, 1989. Amedeo Letizia sta intraprendendo la sua carriera di attore quando, dalla nativa Casal di Principe, lo raggiunge la notizia che suo fratello Paolo è stato rapito. Considerato il fatto che Casal di Principe è quello che Saviano descrive come il quartier generale della camorra casertana e che, come ammette lo stesso Amedeo, Paolo Letizia andava spesso in cerca di guai, le ipotesi circa la scomparsa del ragazzo puntano in una sola direzione. Ma Amedeo non si rassegna.

Synopsis Roma, 1989. Amedeo Letizia is embarking on his acting career when he receives the news that in his native village Casal di Principe his brother has been kidnapped. Given that Casal di Principe is described by Saviano as the headquarter of the south Italian Mafia and that, as Amedeo himself admits, Paolo Letizia was often looking for trouble, the theories about his disappearance move in one direction. Amedeo wants to know what happened to his brother.

info@europictures.it ; gianluca.europictures@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

87


Lungometraggio Best of Durata Running time: 90 Lingua Language: Italiano

Nove Lune e Mezza Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Michela Andreozzi Sceneggiatura / Screenplay Michela Andreozzi, Fabio Morici e Alessia Crocini Fotografia / Cinematography Giovanni Canevari Montaggio / Editing Luciana Pandolfelli Scenografia / Art Direction Mauro Paradiso Produzione / Production Neo Art e Paco Cinematografica Distribuzione / Distribution Vision Distribution Interpreti / Cast Claudia Gerini, Michela Andreozzi Pasquale Petrolo, Giorgio Pasotti, Stefano Fresi e Max Vado

Contatti/Contact

88

info@visiondistribution.it

Sinossi Due donne di oggi, due sorelle, due mondi diversi: Livia e Tina, entrambe sulla quarantina, tanto unite quanto diverse. Livia è una violoncellista bella e sfrontata, dall'anima rock. Modesta, detta Tina, è un timido vigile urbano. Entrambe hanno un compagno, ma mentre Livia difende da sempre la sua decisione di non avere figli, Tina tenta da anni di restare incinta, senza risultato. Quando Tina, dopo tanti tentativi inizia a perdere la testa, Livia decide di portare avanti una gravidanza per lei.

Synopsis Two women of the present, two opposite ways of living: Livia and Tina are two sisters in their forties, as close as much as they are different. Livia is a beautiful and bold cellist, with a rock n’ roll soul. Modesta, also known as Tina, is a traffic warden. Both of them have a partner, but while Livia is totally firm on her decision to not have children, Tina, on the other hand, is trying for years to get pregnant, without success. Lidia decides to carry on a pregnancy for her sister.


Lungometraggio Best of Durata Running time: 110 Lingua Language: Italiano

Ocean's 8 Stati Uniti 2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Gary Ross Sceneggiatura / Screenplay Olivia Milch e Gary Ross Fotografia / Cinematography Eigil Bryld Montaggio / Editing Juliette Welfling Scenografia / Art Direction Rena DeAngelo e Peter T. Shevlin

Sinossi Cinque anni, otto mesi, 12 giorni: questo è il tempo trascorso da Debbie Ocean ad escogitare la più grande rapina della sua vita. Sa cosa ci vorrà: una squadra delle migliori persone del settore, a cominciare dal suo socio e complice Lou Miller. Insieme reclutano una squadra di specialisti, tra cui l'esperta di gioielli Amita, la truffatrice di strada Costance, la mamma borghese Tammy, l'hacker Nine Ball e la stilista Rose.

Produzione / Production Village Roadshow Pictures e Rahway Road Distribuzione / Distribution Warner Bros Italia Interpreti / Cast Sandra Bullock, Cate Blanchett, Anne Hathaway, Mindy Kaling, Sarah Paulson, Awkwafina, Olivia Munn, Helena Bonham Carter e Rihanna

Contatti/Contact

Synopsis Five years, eight months, twelve days: this is how much Debbie Ocean has spent, planning the biggest heist of her life. She knows what it takes to success: a team made up by the best people in this business, starting off with her associate and accomplice Lou Miller. Together, they recruit the team, among which there are the jewels expert Amita, the skammer Costance, the middle-class mother Tammy, the hacker Nine Ball and the stylist Rose.

wbstaff@warnerbros.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

89


Lungometraggio Best of Durata Running time: 120 Lingua Language: Italiano

Prima Che La Notte Italia 2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Daniele Vicari Sceneggiatura / Screenplay Claudio Fava, Michele Gambino, Daniele Vicari e Monica Zapelli Fotografia / Cinematography Luciano Federici e Gherardo Gossi Montaggio / Editing Benni Atria

Sinossi La storia del giornalista e scrittore Giuseppe Fava, ucciso da Cosa Nostra a Catania il 5 gennaio 1984. Il percorso umano e professionale di Fava, ritenuto troppo scomodo perché alla perenne ricerca della verità tanto da mettersi contro la mafia, è seguito dai giornalisti di "I Siciliani".

Scenografia / Art Direction Beatrice Scarpato Produzione / Production Italian International Film Distribuzione / Distribution Rai Movie Interpreti / Cast Fabrizio Gifuni, Selene Caramazza, Aurora Quattrocchi, Lorenza Indovina, Carlo Calderone, Beniamino Marcone, Dario Aita, Marco Iannitello, Davide Giordano, Gaetano Aronica, Manuela Ventura, David Coco, Federico Brugnone, Barbara Giordano, Simone Corbisiero e Roberta Rigano

Contatti/Contact

90

Synopsis The story of Giuseppe Fava, journalist and writer murdered by Cosa Nostra in Catania on 5th January 1984. The journalists of I Siciliani follow Fava’s human and professional path, considered too inconvenient because focused on the search for the truth and which made him stand against the mob.


Lungometraggio Best of

Quanto Basta Italia

Durata Running time: 92 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Francesco Falaschi Sceneggiatura / Screenplay Filippo Bologna, Ugo Chiti, Francesco Falaschi e Federico FotografiaSperindei / Cinematography Stefano Falivene Montaggio / Editing Patrizio Marone Scenografia / Art Direction Andrea Di Palma Produzione / Production Andrea Borella, Fabiano Gullane, Guglielmo Marchetti e Daniele Mazzocca Distribuzione / Distribution Notorious Pictures Interpreti / Cast Vinicio Marchioni, Valeria Solarino, Luigi Fedele, Nicola Siri e Mirko Frezza

Contatti/Contact

Sinossi Arturo è un talentuoso chef caduto in disgrazia a causa del suo carattere. Proprio per causa di una sua ultima reazione aggressiva deve scontare una pena con i servizi sociali, tenendo un corso di cucina in un centro per ragazzi autistici. Qui farà la conoscenza della psicologa Anna e di Guido, ragazzo asperger con difficoltà nelle relazioni sociali, ma con un palato assoluto e un particolare talento per la cucina. La partecipazione di Guido a un contest dove Arturo gli farà da tutor, sarà un'occasione e scoperta per entrambi.

Synopsis Arturo is a talented chef fallen in disgrace because of his temper. In fact, due to one of his latest aggressive reactions, he has to serve his sentence by doing community service, which is teaching a cooking class at a centre for autistic people. Here, he will meet the psychologist Anna and Guido, a young boy with the Asperger syndrome and difficulty in relating with others but with an absolute fine taste and a great talent for cooking.

direzione@ischiafilmfestival.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

91


Lungometraggio Best of

Il Ragazzo Invisibile Italia, Francia

Durata Running time: 100 Lingua Language: Italiano

2014

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Gabriele Salvatores Sceneggiatura / Screenplay Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo Fotografia / Cinematography Italo Petriccione Montaggio / Editing Massimo Fiocchi Scenografia / Art Direction Andrea di Palma Produzione / Production Francesca Cima, Nicola Giuliano e Gennaro Formisano / Distribution Distribuzione 01 Distribution Interpreti / Cast Ludovico Girardello, Valeria Golino, Fabrizio Bentivoglio, Christo Jivkov e Noa Zatta

Contatti/Contact

92

Sinossi Michele è un adolescente e vive a Trieste con la mamma Giovanna, poliziotta single ("Non zitella!") da quando il marito, anche lui poliziotto, è venuto a mancare. A scuola i bulletti della classe, Ivan e Brando, lo tiranneggiano e la ragazza di cui è innamorato, Stella, sembra non accorgersi di lui. Ma un giorno Michele scopre di avere un potere, anzi, un superpotere: quello di diventare invisibile. Sarà solo la prima di una serie di scoperte strabilianti che cambieranno la vita a lui e a tutti quelli che lo circondano.

Synopsis Michele is a teenager and lives in Trieste with his mum Giovanna, single policewoman (“Not a spinster!”) since her husband, also a policeman, passed away. At school, the class bullies, Ivan and Brando, make fun of Michele and the girl he’s in love with, Stella, doesn’t seem to notice him. One day he discovers he has a power, or rather a superpower: he can become invisible. This is the first of a series of amazing discoveries that will change his life and that of everyone around him.

info@01distribution.it ; 01distribution@bydeluxe.com


Lungometraggio Best of Durata Running time: 100 Lingua Language: Italiano

Il Ragazzo Invisibile - Seconda Generazione Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Gabriele Salvatores Sceneggiatura / Screenplay Stefano Sardo, Ludovica Rampoldi e Alessandro Fabbri Produzione / Production Indigo Film e Rai Cinema

Sinossi Michele Silenzi è cresciuto: ora ha 16 anni e il temperamento tipico dell'adolescente scontroso. Oltre alla crisi di crescita comune a tutti i teenager, si ritroverà a dover affrontare ben più gravi problemi, a partire dal suo passato.

Distribuzione / Distribution 01 Distribution Interpreti / Cast Ludovico Girardello, Ksenia Rappoport, Galatéa Bellugi, Ivan Franek, Dario Cantarelli

Synopsis Michele Silenzi has grown up: he is 16 years old now and has the typical temper of the sullen teenager, Besides the kind of crisis common to all young kids, he will have to deal with much worse problems, starting with his past.

Contatti/Contact

info@01distribution.it ; 01distribution@bydeluxe.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

93


Lungometraggio Best of Durata Running time: 91 Lingua Language: Italiano

Riccardo va all'Inferno Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Roberta Torre Sceneggiatura / Screenplay Valerio Bariletti e Roberta Torre Fotografia / Cinematography Matteo Cocco Montaggio / Editing Giogiò Franchini Scenografia / Art Direction Luca Servino

Sinossi Riccardo Mancini esce dall’ospedale psichiatrico giudiziario dove ha trascorso lunghi anni per un delitto misterioso. È deciso a vendicarsi e conquistare il Potere all’interno della sua famiglia malavitosa; non avrà scrupoli nello sbarazzarsi dei suoi fratelli e di quanti ostacolano il suo cammino e lo farà cantando. Ma non ha fatto i conti con la vera anima nera della famiglia: la potente Regina Madre. Un musical nero che attraversa e rilegge il Riccardo III di Shakespeare.

Produzione / Production Paolo Guerra e Angelo Laudisa Distribuzione / Distribution Medusa Film Interpreti / Cast Massimo Ranieri, Sonia Bergamasco, Silvia Gallerano, Ivan Franek, Silvia Calderoni, Teodoro Giambanco, Michelangelo Dalisi, Antonella Lo Coco, Matilde Diana, Tommaso Ragno e Mirko Frezza

Contatti/Contact

94

info@medusa.it

Synopsis Riccardo Mancini leaves the mental hospital where he spent many years because of a mysterious crime. He wants to get revenge and to seize power into his criminal family, having no qualms about getting rid of his brothers and those who want to prevent his ascent. However, he has to deal with the black soul of the family: the powerful Regina Madre. A black musical, which recalls the Shakespearean play Richard III.


Lungometraggio Best of

La Terra dell'Abbastanza Italia

Durata Running time: 96 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Damiano D'Innocenzo e Fabio D'Innocenzo Sceneggiatura / Screenplay Damiano D'Innocenzo e Fabio D'Innocenzo Fotografia / Cinematography Paolo Carnera Montaggio / Editing Marco Spoletini Scenografia / Art Direction Paolo Bonfini

Sinossi Mirko e Manolo sono due giovani amici della periferia romana. Guidando a tarda notte, investono un uomo e decidono di scappare. La tragedia si trasforma in un apparente colpo di fortuna: l'uomo che hanno ucciso è il pentito di un clan criminale di zona e facendolo fuori i due ragazzi si sono guadagnati la possibilità di entrare a farne parte. La loro vita è davvero sul punto di cambiare.

Produzione / Production Pepito Produzioni Distribuzione / Distribution Adler Entertainment Interpreti / Cast Andrea Carpenzano, Matteo Olivetti, Milena Mancini, Max Tortora e Luca Zingaretti.

Contatti/Contact

Synopsis Mirko and Manolo are two young friends from the outskirts of Rome. Driving late at night, they hit and kill a man. Instead of providing assistance and trying to help him, they run away. However, the tragedy turns out to be a stroke of luck: that man was a repentant of a local criminal clan and killing him gives the two young boys the opportunity to join the gang. Their life is about to change.

info@adler-ent.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

95


Lungometraggio Best of Durata Running time: 94 Lingua Language: Italiano

Youtopia Italia 2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Berardo Carboni Sceneggiatura / Screenplay Berardo Carboni, Aljosha Massine, Marco Berardi, Marco Greganti e Dino Giarrusso Fotografia / Cinematography Alberto Marchiori Montaggio / Editing Marco Spoletini

Sinossi Matilde ha 18 anni, una madre alcolizzata e una nonna malata di mente. La ragazza, per ridurre i debiti della madre e fare fronte al mutuo, si mostra nuda al computer, offrendosi allo sguardo di un'umanitĂ maschile di cui sembrano far parte proprio tutti: dai bambini ai vecchi fino a quel il prete che dovrebbe benedire la casa pignorata.

Scenografia / Art Direction Maria Teresa Padula Produzione / Production Berardo Carboni, Valerio Palusci, Lorenzo Carvelli e Piroetta Distribuzione / Distribution Koch Media Interpreti / Cast Matilda De Angelis, Donatella Finocchiaro, Alessandro Haber, Antoine Olivier Pilonn e Pamela Villoresi

Contatti/Contact

96

italia@kochmedia.com

Synopsis Matilde is 18, she has an alcoholic mother and a mentally ill grandmother. To help her mother with her debts and pay the mortgage loan, Matilde shows herself naked on the computer, offering herself to the look of a male human race to which all kind of people belong, from children to elders, even the priest who should bless the confiscated house.


Union1.pdf

1

07/06/18

15:17

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

Antirapina Servizio Ronda Servizio Banche Servizi Fiduciari Servizio Drone Servizio Cinofilo Steward Hostess

Sede legale e operativa Giugliano in Campania Via San Francesco a Patria 208 Tel. 0817879296 Fax: 081 7879425 comandocentrale@unionsecurity.net www.union-security.it

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

97


Showroom & Vendita Calzature & accessori

Marfe Marfe

98

carminemarfefaschiondesign

C.so Vittoria Colonna, 260 Tel. 081.5072749 Via Luigi Mazzella, 95 Tel. 081.????????


Farmacia Isolaverde Via Vincenzo di Meglio 8 Barano d’Ischia

info@farmaciaisolaverde.it 081 90 65 16 347 653 56 08 99 /farmaciaisolaverde


L' Antica Fabbrica di Ceramiche Mennella, con i suoi 500 anni di storia, si colloca nel solco delle grande tradizione dell'isola d'Ischia, famosa per la lavorazione delle terrecotte e la produzione di vasi già nell'ottavo secolo a.C. come dimostrano eccezionali reperti archeologici tra cui la famosa Coppa di Nestore, mirabile testimonianza del passato, in cui si fondono nella materia pi˘ semplice l'abilità di plasmare e il soffio lieve delle prime espressioni della poesia in Occidente.Custode di questo patrimonio di valori e di esperienze, su un'isola in cui la ceramica è Cultura, Mennella è il punto di riferimento di un'arte immortale grazie al lavoro che si tramanda di generazione in generazione ai massimi livelli e nel contesto europeo ed internazionale.

Via Salvatore Giradi,74 Casamicciola Terme - www.mennella.it

100


LUNGOMETRAGGI IN CONCORSO

101


Lungometraggio Lungometraggi in concorso Durata Running time: 97,5 Lingua Language: Inglese

All She Wrote Bulgaria 2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Niki Iliev Sceneggiatura / Screenplay Niki Iliev Fotografia / Cinematography Boris Slavkov Montaggio / Editing Evtim Todorov Scenografia / Art Direction Elitsa Vutova Produzione / Production Niki Iliev e James Tumminia Interpreti / Cast Gary Dourdan, Orlin Pavlov, Sanya Borisova e James Tumminia

Contatti/Contact

102

niki.iliev.films@gmail.com

Sinossi Aaron, un ex-pugile, si avvicina alla musica dopo diversi anni passati a farsi pestare e lasciare con disabilità mentali permanenti. (Durante questo suo percorso di riabilitazione, incontra) Si innamora di Jana, un’eccentrica immigrata bulgara ora residente a New York. (Col passare del tempo arriva a pensare di) Mentre lui riconosce che Jana è pazza tanto quanto lui, lei non condivide la sua opinione. Ma suo fratello, Bobby, un aspirante pugile, decide di convincerla che lo è, al fine di ottenere un incontro sul ring con Aaron.

Synopsis When Aaron, an ex-fighter, turns to music after years of being knocked around and left with permanent mental disabilities, falls for Jana, an off-centered Bulgarian immigrant living in New York. While he recognizes that she is as crazy as him, Jana does not share the same opinion. But her brother, Bobby, an upcoming wannabe fighter, decides to convince her she is that crazy, in order to get Aaron in the ring against him.


Lungometraggio Best of

Chi salverà le rose? Italia

Durata Running time: 103 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Cesare Furesi Sceneggiatura / Screenplay Cesare e Guido Furesi Fotografia / Cinematography Giuseppe Pignone Montaggio / Editing Filippo Barbieri Scenografia / Art Direction Fabio Galvagno Produzione / Production Giulio Cesare Senatore Distribuzione / Distribution Coccinelle Film Placement e Corallo Film Interpreti / Cast Carlo Delle Piane, Caterina Murino, Lando Buzzanca, Guenda Goria, Philippe Leroy e Antonio Careddut

Contatti/Contact

Sinossi Giulio e Claudio sono una coppia da molto, molto tempo. Per restare accanto a Claudio, affetto da una grave malattia, Giulio ha abbandonato il poker, che per lui era più una professione che un vizio, e a poco a poco ha venduto i mobili di casa, sostituendosi alla servitù nell'accudire il suo amato. Ma ora ha bisogno di aiuto ed è costretto a rivolgersi alla persona con cui va meno d'accordo: la figlia Valeria, orfana di madre, che se ne è andata dalla casa di Giulio e Claudio in polemica con la passione del padre per il gioco d'azzardo.

Synopsis Giulio Santelia is an elderly gentleman. He made poker his profession, forgetting being a Lawyer, and devoting himself to his love affair with Claudio. Giulio has a daughter, Valeria, orphaned very soon, who for a long time does not live with him. He has with her a stormy relationship, on the other hand she loves Claudio. Valeria has a son, Marco (Antonio Careddu), who she grew up alone, who adores the "grandparents" and inherited the passion for poker, albeit with little success.

info@corallofilm.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

103


Lungometraggio Lungometraggi in concorso Durata Running time: 97 Lingua Language: Italiano e Dialetto

Il Cratere Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Luca Bellino e Silvia Luzi Sceneggiatura / Screenplay Luca Bellino e Silvia Luzi Fotografia / Cinematography Luca Bellino e Silvia Luzi

Sinossi In una terra infame un padre sfida il mondo e la sorte attraverso sua figlia e le sue corde vocali. Il successo si fa ossessione, il talento condanna. Il Cratere è una favola al contrario.

Montaggio / Editing Luca Bellino e Silvia Luzi Produzione / Production Tfilm, Rai Cinema, Britdoc, Pulse Films Distribuzione / Distribution La Sarraz Distribuzione e Alpha Violet Interpreti / Cast Rosario Caroccia e Sharon Caroccia

Contatti/Contact

104

info@tfilmprod.com

Synopsis In a cursed land, a father uses his daughter and her voice to take on the world and his own destiny. But success becomes an obsession, and talent becomes a punishment. Crater is a fairy tale in reverse.


Lungometraggio Lungometraggi in concorso

L'età imperfetta Italia

Durata Running time: 90 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Ulisse Lendaro Sceneggiatura / Screenplay Cosimo Calamini Fotografia / Cinematography Alberto Marchiori Montaggio / Editing Giògiò Franchini Scenografia / Art Direction Tommaso Bordone Produzione / Production Louis Lender Production, Aurora Film e Rai Cinema Distribuzione / Distribution Parthenos Interpreti / Cast Marina Occhionero, Paola Calliari, Anita Kravos, Anna Valle

Contatti/Contact

Sinossi Camilla, una ragazza diciassettenne, ha sogno: diventare una ballerina di danza classica. Quando fallisce l’audizione per accedere ad un'importante accademia, non riesce ad accettare il fallimento e ne addossa la colpa a Sara, sua amica, anche lei presente all’audizione. Sara è passata, Camilla no. Secondo Camilla, Sara l'ha sabotata e arriva così ad escogitare una terribile vendetta nei confronti dell’amica.

Synopsis Camilla, a 17-year-old teenager, has a dream: becoming a ballerina. When she fails the audition for an important dance academy, she doesn’t accept her failure and puts the blame on her friend Sara, who auditioned too. Since Sara passed the audition and she didn’t, Camilla is convinced that her friend sabotaged her and, for this reason, she plots revenge against her.

segreteria@auroratv.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

105


Lungometraggio Lungometraggi in concorso

Hotel Gagarin Italia

Durata Running time: 90 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Simone Spada Sceneggiatura / Screenplay Simone Spada Fotografia / Cinematography Maurizio Calvesi Montaggio / Editing Clelio Benevento Scenografia / Art Direction Luisa Iemma

Sinossi Cinque italiani, spiantati e in cerca di un'occasione, vengono mandati a girare un film in Armenia. Appena arrivati scoppia una guerra e il sedicente produttore sparisce con i soldi. Abbandonati all'Hotel Gagarin, isolato nei boschi e circondato dalla neve, trovano il modo di inventarsi un'originale e inaspettata occasione di felicitĂ che non potranno mai dimenticare.

Produzione / Production Marco Belardi e Rai Cinema Distribuzione / Distribution 01 Distribution Interpreti / Cast Claudio Amendola, Luca Argentero, Giuseppe Battiston e Barbora Bobulova

Contatti/Contact

106

Synopsis Five Italians, broke and looking for an opportunity, are sent to Armenia to shoot a film. Once they arrived, a war breaks out and the so-called producer disappears with the money. Left at the Gagarin Hotel, located in an isolated forest and surrounded by snow, they manage to find the way for an unexpected happiness which they will never forget.

gianlucabertogna@gmail.com ; bertogna@lotusproduction.it


Lungometraggio Lungometraggi in concorso

Kupal Iran

Durata Running time: 81 Lingua Language: Persiano Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Kazem Mollaie Sceneggiatura / Screenplay Kazem Mollaie Fotografia / Cinematography Majid Gorjian

Sinossi "Kupal" è la storia di un cacciatore e un tassidermista, chiamato "Dr. Ahmad Kupal ". L'ultimo giorno dell'anno, alcuni momenti prima della sua fine, si trova ad affrontare una sfida inaspettata.

Montaggio / Editing Emad Khodabakhsh e Kazem Mollaie Scenografia / Art Direction Mohammad Akbari Produzione / Production Kazem Mollaie Distribuzione / Distribution Kazem Mollaie (MK) Interpreti / Cast Levon Haftvan. Nazanin Farahani, Pouria Rahimi Sam, Sharon (Starring as Haiku)

Contatti/Contact

Synopsis “Kupal” is the story of a hunter and a taxidermist, called “Dr. Ahmad Kupal”. On the last day of the year, moments before the turn of the year, he faces an unexpected challenge.

info@kazem-mollaie.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

107


Lungometraggio Lungometraggi in concorso

Man Proposes, God Disposes

Durata Running time: 81 Lingua Language: Inglese, Polacco, Portoghese Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Daniel Leo Sceneggiatura / Screenplay Daniel Leo e Mateusz Nędza Fotografia / Cinematography Daniel Leo

Canada, Polonia e Brasile 2017

Sinossi Un giovane polacco e una donna brasiliana si sforzano per dare un senso alla loro relazione dopo che l’avventura di una notte porta a una gravidanza inaspettata.

Montaggio / Editing Lucas Moesch Produzione / Production Daniel Leo Distribuzione / Distribution Onírica Studios Interpreti / Cast Mateusz Nędza, Bruna Massarelli, Erick Mozer e Martyna Byczkowska

Contatti/Contact

108

indiegrainfilms@gmail.com

Synopsis A young Polish man and Brazilian woman struggle to make sense of their relationship after a one-night stand leads to unplanned pregnancy.


Odysseya Petra

Lungometraggio Lungometraggi in concorso

Russia

Durata Running time: 74,5 Lingua Language: Russo

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Anna Kolchina e Alexey Kuzmin-Tarasov Sceneggiatura / Screenplay Anna Kolchina e Alexey Kuzmin-Tarasov Fotografia / Cinematography Maksim Kiryunin e Maks Klenov Montaggio / Editing Dmitriy Pavlov Scenografia / Art Direction Asya Skorik

Sinossi Peter, un ragazzo di 12 anni, trascorre le sue estati in una dacia suburbana di Mosca con sua nonna. La sua tranquilla estate del 1996 arriva a una brusca fine quando i suoi genitori decidono di emigrare in Germania. Non volendo adattarsi alla nuova realtĂ , Peter intraprende un viaggio fantastico di ritorno a casa. Basato su una storia vera che ha avuto luogo alla fine degli anni '90.

Produzione / Production Constantine Lusignan Interpreti / Cast Dmitriy Gabrielyan, Svetlana Nemolyaeva, Maria Shashlova, Alexey Yudnikov, Evgeniy Sarmont e Vilma Kutavichyute

Contatti/Contact

Synopsis Petya, a 12 year old boy, spends his summers in a suburban Moscow dacha with his grandmother. His blissful summer of 1996 comes to an abrupt end when his parents decide to immigrate to Germany. Unwilling to adapt to the new reality Petya embarks on a fantasy journey back home. Based on a true story which took place in the late 1990s.

annakolchina@mail.ru; kuz-tar@yandex.ru ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

109


Sambá

Lungometraggio Lungometraggi in concorso

Repubblica Domenicana

Durata Running time: 88 Lingua Language: Spagnolo

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Laura Amelia Guzmán e Israel Cárdenas Sceneggiatura / Screenplay Ettore D'Alessandro e Carolina Encarnación Fotografia / Cinematography Andrei Bowden Schwartz Montaggio / Editing Israel Cárdenas e Andrea Kleinman Scenografia / Art Direction Monica De Moya

Sinossi Dopo 15 anni di reclusione in una prigione degli Stati Uniti, Francisco "Cisco" Castillo ritorna a casa nella Repubblica Dominicana per scoprire che la vita nei suoi vecchi ambienti non è cambiata. Per guadagnare denaro, finisce a combattere per strada, dove stringerà un'insolita alleanza con un'ex stella della boxe italiana che sta affrontando la dipendenza da gioco d'azzardo.

Produzione / Production Ecah Film e 1844 Entertainment Distribuzione / Distribution 102 Distribution Interpreti / Cast Algenis Pérez Soto, Ettore D'Alessandro, Laura Gómez, Ricardo A. Toribio, Felix "Mangu" Valera e Joan Guzman

Contatti/Contact

110

Synopsis After a 15-year stint in a United States prison, Francisco “Cisco” Castillo returns home to the Dominican Republic to find that life isn’t any easier in his old surroundings. To earn some money, he ends up fighting in the street, forming a strange alliance with Nichi, a washed-up boxer from Italy who’s struggling with a gambling addiction.

distribuzione@102distribution.com


Lungometraggio Lungometraggi in concorso Durata Running time: 100 Lingua Language: Inglese

The Song of Sway Lake Stati Uniti 2017

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Ari Gold Sceneggiatura / Screenplay Ari Gold e Elizabeth Bull Fotografia / Cinematography Eric Lin

Sinossi Un giovane collezionista di Jazz pianifica di sottrarre alla sua ricca nonna un raro disco 78 giri, ma il suo piano cambia quando il suo complice si invaghisce dell’affascinante matriarca.

Montaggio / Editing Todd Holmes e Gabriel Wrye Scenografia / Art Direction Ada Smith Produzione / Production Michael Bederman, Allison Carter, Zak Kilberg e Ari Gold Distribuzione / Distribution Kew International e The Orchard Interpreti / Cast Rory Culkin, Robert Sheehan, Mary Beth Peil, Isabelle McNally, Elizabeth Peña, Jack Falahee, Brian Dennehy

Contatti/Contact

Synopsis A young man’s plot to steal a valuable jazz record from his grandmother’s lake house is derailed when his accomplice falls for the matriarch.

ari@arigoldfilms.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

111


Lungometraggio Lungometraggi in concorso Durata Running time: 109 Lingua Language: Inglese

Stella's last weekend Stati Uniti 2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Polly Draper Sceneggiatura / Screenplay Polly Draper Fotografia / Cinematography David Kimelman

Sinossi "Stella's Last Weekend" è la storia di due fratelli la cui relazione è messa alla prova quando scoprono di essere innamorati della stessa ragazza, ma è anche la storia del loro legame incrollabile.

Montaggio / Editing Frank Reynolds Scenografia / Art Direction Jimena Azula Produzione / Production Ken H. Keller, Caron Rudner Interpreti / Cast Alex Wolff e Nat Wolff

Contatti/Contact

112

khk@relatedpictures.com

Synopsis "Stella's Last Weekend" is the story of two brothers whose relationship is challenged when they find out that they are in love with the same girl, but it is also about the unshakable bond between them.


ferrari group: a brilliant delivery

soluzioni doganali · spedizioni aeree · trasporti via terra · sicurezza · supporto fiere globali · supporto eventi privati · servizi hand-carry · tax free for you · servizi logistici · controllo qualità · servizi post-vendita · soluzioni assicurative · trading · strumenti ict · supporto punzonatura · soluzioni fiscali · belle arti

80

50

Ferrari Group è specializzata nelle spedizioni a livello globale di gioielleria e beni di lusso, e fornisce soluzioni one-stop per la gestione logistica integrata di merci di alto valore in tutto il mondo. Fondata nel 1959 ad Alessandria con il primo ufficio di broker doganale e spedizioniere, oggi l’headquarter Ferrari Group coordina un network di 75 uffici in 43 paesi.

Flexibility is the key to success I clienti includono marchi globali del Lusso, produttori e distributori di gioielli e orologi di alta gamma, commercianti di pietre preziose e consumatori finali. Con un profilo di clientela internazionale così diversificato, Ferrari Group comprende perfettamente l’importanza di un servizio impeccabile e tailor-made, basato su tempestività, discrezione e assoluta sicurezza.

www.ferrarigroup.net — contact@ferrarigroup.net

113


Paolo May, artista poliedrico ed internazionale, ha deciso di vivere nella nostra Ischia, interpretandola con le sue sculture ed i suoi racconti. In mostra al parco termale Castiglione.

114

Info: paolomay8@gmail.com www.paolomay.it FB Paolo May Cell. +39 3286161640


Mastro Legno nasce nel 1993 e oggi è una delle aziende leader nel settore del legno. L’arredo giardino è il settore nel quale la Mastro Legno profonde le sue energie nell’innovazione e nel Design.

L’idea ​nasce dall’esperienza e dalla passione di D’Ambra Vito, oggi affiancato dai suoi figli e dai collaboratori. La Mastro Legno è un’azienda in continua espansione che vuole affermarsi anche al di fuori dei suoi confini.

SHOW ROOM Via Provinciale Lacco, 161 80075 Forio d’Ischia (NA)

Tel. +39 081 996736 info@mastrolegno.net

115


Ristorante da Cocò

134 116

Ischia - Piazzale Aragonese Ischia Ponte - 081.981823


IN CONCORSO

117


Documentario Documentari in concorso

Aperti al pubblico Italia

Durata Running time: 60 Lingua Language: Italiano e Dialetto Napoletano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Silvia Bellotti Sceneggiatura / Screenplay Silvia Bellotti Fotografia / Cinematography Silvia Bellotti Montaggio / Editing Lea Dicursi Produzione / Production Parallelo 41, Arci Movie-FilmaP e RAI CINEMA Distribuzione / Distribution Parallelo 41

Contatti/Contact

118

Sinossi All’Istituto Autonomo per le Case Popolari di Napoli e Provincia gli impiegati ricevono gli utenti che abitano negli alloggi che l’Istituto gestisce. Il loro compito primario è quello di ricercare soluzioni pratiche per i problemi dei cittadini e di avviare l’iter burocratico per perseguirle e sono quindi alle prese con un lavoro molto difficile: incastrare la vita caotica degli utenti dentro gli ingranaggi “perfetti” della burocrazia.

Synopsis The employees of the Independent Institute for Public Housing (IACP) of Naples receive users who live in the dwellings managed by the Institute. Their primary task is to find practical solutions to citizens’ problems and start off the bureaucratic procedures to make them happen, so that they are dealing with a very hard task: fit the users’ chaotic life into the "perfect" mechanism of the bureaucratic system.

antodinocera@gmail.com, parallelo41produzioni@gmail.com


Documentario Documentari in concorso Durata Running time: 71,5 Lingua Language: Francese

Burkinabè Rising: The Art of Resistance in Burkina Faso Burkina Faso 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Iara Lee Fotografia / Cinematography Iara Lee Produzione / Production Iara Lee

Sinossi La Burkina Faso è la casa di una vibrante comunità di artisti e cittadini impegnati che portano avanti lo spirito rivoluzionario di Thomas Sankara, ucciso in un colpo di stato dal suo migliore amico e consigliere Bliase Compaorè, il quale amministrò il paese come un autocrate per 27 anni, fino a un'insurrezione popolare di massa che portò alla sua caduta. Questo film è d'ispirazione, non solo per l'Africa, ma per tutto il resto del mondo.

Synopsis Burkina Faso is home to a vibrant community of artists and engaged citizens who carry on the revolutionary spirit of Thomas Sankara, killed in a coup d'état led by his best friend and advisor Blaise Compaoré, who then ruled the country as an autocrat for 27 years, until a massive popular insurrection led to his removal. This film is an inspiration, not only to Africa, but to the rest of the world as well.

Contatti/Contact

info@culturesofresistancefilms.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

119


Documentario Documentari in concorso Durata Running time: 77 Lingua Language: Spagnolo

Un Cine en Concreto Argentina 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Luz Ruciello Sceneggiatura / Screenplay Luz Ruciello Fotografia / Cinematography LLuís Miras Vega

Sinossi Come misuriamo la nostra passione? Un Cinema Concreto che si avvicina all'incantesimo intangibile sottinteso dalla necessità di appartenere in qualche modo ai film, di dar loro qualcosa in cambio, anche quando ci sembra impossibile.

Montaggio / Editing Carlos María Cambariere Produzione / Production María Soledad Laici Interpreti / Cast Omar J. Borcard

Contatti/Contact

120

Synopsis How do we measure our passion? A Concrete Cinema draws close to the intangible spell that is implied by the need to somehow belong to film, to give something back to it, even if we feel it is impossible.

luzruciello.mail@gmail.com


Documentario Documentari in concorso

Essere Gigione Italia

Durata Running time: 70 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Valerio Vestoso Montaggio / Editing Valerio Vestoso Produzione / Production Camillo Esposito

Sinossi Gigione, da più di trent'anni, è il re delle feste di piazza italiane. Le sue canzoni, a cavallo tra il sacro e il profano, rappresentano vizi e virtù di una popolazione che lo adora, difendendolo da chi ne mette in dubbio la qualità artistica.

Distribuzione / Distribution Capetown Interpreti / Cast Luigi Ciaravola

Synopsis For over thirty years, Gigione has been the king of Italian street parties. His songs, straddling the sacred and the profane, represent vices and virtues of a population that adores him, defending him from those who question his artistic quality.

Contatti/Contact

valerio@valeriovestoso.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

121


Documentario Documentari in concorso Durata Running time: 53,5 Lingua Language: Rumeno

Eu sunt Hercule Romania 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Marius Iacob Sceneggiatura / Screenplay Marius Iacob Fotografia / Cinematography Marius Iacob Montaggio / Editing Roxana Szel Produzione / Production Corina Gliga, Christian Popp, Irina Malcea e Hanka Kastelicova Interpreti / Cast Dumitru Lungu, Aurel Ungureanu e Gelu Hudema

Contatti/Contact

122

office@manekinofilm.ro

Sinossi Baile Herculane è una delle piÚ antiche SPA in Europa, dove centinaia di anni fa re e regine erano soliti immergere i loro corpi nelle acque curative. Attualmente sembra quasi aver assunto le fattezze di un labirinto dove le persone appartenenti ad un ceto medio-basso si perdono alla ricerca del benessere.

Synopsis Baile Herculane is one of the oldest SPA resorts in Europe, where centuries ago kings and queens used to slip their bodies into the healing waters. Now, it appears as a labyrinth where the low - middle class people get lost in search of the Well-Being.


Hanaa

Documentario Documentari in concorso

Italia

Durata Running time: 82 Lingua Language: Arabo, Inglese, Indiano e Spagnolo

2017

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Giuseppe Carrieri Sceneggiatura / Screenplay Giuseppe Carrieri Fotografia / Cinematography Nicola Baraglia, Giorgia Benazzo, Marco Caddeo, Giancarlo Migliore e Matteo Urbinati Montaggio / Editing Carlotta Marrucci

Sinossi In India una bambina è stata promessa in sposa. In Nigeria una bambina è stata presa in ostaggio da Boko Haram. In Perù una bambina è diventata madre. In Siria, a causa della guerra, una bambina è stata venduta al più ricco offerente. I loro quattro destini si incroceranno inevitabilmente, a partire dal nome che le unisce tutte: Hanaa.

Produzione / Production Natia Docufilm e Rai Cinema Distribuzione / Distribution Natia Docufilm

Contatti/Contact

Synopsis In India a young girl has been forced to marry because her horoscope said that that was the only way for her to survive. In Nigeria a young girl has been raped by Boko Haram's soldiers and one night she has tried to escape her kidnappers. In Peru a young girl has become a young mother. In Syria, because of the war, a girl has been sold to the best bidder. Their four destinies will inevitably interweave, starting from the name that they all share: Hanaa.

carrieri.giuseppe@gmail.com; giuseppecarrieri@natiadocufilm.com; carrierigiuseppe@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

123


The Island

Documentario Documentari in concorso Durata Running time: 59 Lingua Language: Ebreo, Inglese, Francese, Tedesco e Arabo

Israele 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Adam Weingrod Sceneggiatura / Screenplay Adam Weingrod Fotografia / Cinematography Adam Weingrod Montaggio / Editing Katia Shepeliavaya Produzione / Production Adam Weingrod Distribuzione / Distribution Ran Bar

Contatti/Contact

124

wadamski9@gmail.com

Sinossi Un’intima occhiata all’interno del ricco mosaico umano dell’ospedale francese St. Louis, uno ospizio per malati terminali, situato sul confine di tensione tra la Gerusalemme dell’Est e quella dell’Ovest, davanti alle mura della Città Antica. Per due anni il regista ha seguito pazienti e assistenti sanitari – ognuno con la propria storia. Nel film si alternano, tra le mura dell’ospedale, momenti di umorismo e tristezza della vita.

Synopsis An intimate glimpse into the rich human mosaic of the St. Louis French Hospital, a Hospice for terminally ill patients, situated on the tense border between East and West Jerusalem across from the walls of the Old City. For two years the Director accompanied patients and caregivers – each one and his own story. In the film moments of humor and sadness from life itself between the hospital walls.


Documentario Documentari in concorso Durata Running time: 65 Lingua Language: Inglese

La Jungle Spagna, Belgio 2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Yves Dimant e Dani Velázquez Sceneggiatura / Screenplay Yves Dimant, Dani Velázquez, Roger Comella e Boris De Visscher Fotografia / Cinematography Yves Dimant

Sinossi La Giungla di Calais era il più grande insediamento per rifugiati nell'Europa Occidentale. Dimenticata o trascurata da coloro responsabili per la protezione della vita e dei diritti umani dei rifugiati, la domanda scottante alla Giungla era sempre: "Dove sono tutti?"

Montaggio / Editing Roger Comella Scenografia / Art Direction Yves Dimant, Dani Velazquez, Roger Comella e Boris De Visscher Produzione / Production Yves Dimant e Boris De Visscher

Contatti/Contact

Synopsis The Jungle at Calais was the biggest refugee settlement in Western Europe. Forgotten or neglected by those responsible for protecting the lives and human rights of refugees, the burning question at The Jungle was always: “Where is everyone?”

chocsolutions@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

125


Documentario Documentari in concorso

Il mondo o niente Francia

Durata Running time: 46 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Chiara Caterina Sceneggiatura / Screenplay Chiara Caterina Fotografia / Cinematography Chiara Caterina Montaggio / Editing Clara Chapus Produzione / Production Le Fresnoy- Studio national des arts contemporains Interpreti / Cast Luca Telesca, Erhard Hysaj, Alì Sohna, Nadia Casamassima, Andrea Santantonio, Giacomo Gervasio,Gianmario De Salvo, Giuseppe Serra

Contatti/Contact

126

Sinossi "Il mondo o niente" è un tentativo di raccontare uno dei tanti Sud Italia, un sud isolato ed allo stesso tempo iperconnesso, un sud fatto non soltanto di veli neri, processioni, terre d'argilla e villaggi arroccati su colline spoglie, un sud che non è soltanto quel "mondo di sotto" raccontato da Carlo Levi.

Synopsis “Il mondo o niente” is an attempt to talk about one of the many aspects of Southern Italy, which is isolated and hyper-connected at the same time; made not only of black veils, processions, clay grounds and villages sheltered by bare hills; which is not only that “underground world” described by Carlo Levi.

chiara.caterina@gmail.com; NTrebik@lefresnoy.net


Documentario Documentari in concorso Durata Running time: 75 Lingua Language: Inglese

My Best - Every Saint has a past Regno Unito 2017

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Luigi Maria Perotti Sceneggiatura / Screenplay Luigi Maria Perotti e Gianna Angelini Produzione / Production Luigi Maria Perotti e Calum Milan Best Distribuzione / Distribution Ga&A Interpreti / Cast Calum Milan Best

Sinossi George Best è stato uno dei più grandi giocatori della storia del calcio, ma ciò cha ha contribuito a rendere immortale la sua fama è il suo stile di vita pieno di eccessi. La sua tragica morte ha lasciato diversi problemi irrisolti all'interno della sua famiglia e un rapporto complicato con il suo unico figlio Calum che, nel decimo anniversario della morte del padre, intraprende un viaggio per scoprire il vero George Best e per risolvere il proprio problema di identità.

Synopsis George Best has been one of the greatest footballers in the history of this game but what made his fame immortal was his excessive lifestyle. His tragic death, due to the alcohol, has left many unresolved issues within his family as well as a complicated relationship with his only child Calum, who, in the 10th anniversary from his father’s death, undertakes a journey to discover the true George Best and resolve his own identity issue.

Contatti/Contact

luigimaria.perotti@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

127


Documentario Documentari in concorso Durata Running time: 75 Lingua Language: Inglese

My Tourette's Stati Uniti 2017

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Alessandro Molatore Fotografia / Cinematography Adrian Fernandez e Alessandro Molatore Montaggio / Editing Alessandro Molatore

Sinossi Cinque coraggiosi individui con una grave sindrome di Tourette prendono parte ad uno studio sperimentale che trasforma le loro vite e solleva profondi dubbi sulla nostra percezione del disturbo neurologico.

Produzione / Production Clare Bronfman e Alessandro Molatore Interpreti / Cast Marc Elliot, Isabella Constantino, Carysa Long, Alex Hall, Nick Letter

Synopsis What happens when a young, successful motivational speaker, who educates using his severe Tourette's Syndrome as a catalyst, finds that he's able to free himself from the condition almost completely? When Marc Elliot attended a human potential program in New York City, he did not expect the transformation that ensued. Follow his story, and the journey of others who have since replicated his results in a profound examination of determination, will, and the power of the human mind. Contatti/Contact

128

info@mytourettesfilm.com


Documentario Documentari in concorso

Nimble fingers Italia

Durata Running time: 51,5 Lingua Language: Vietnamita e Muong

2017

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Parsifal Reparato Fotografia / Cinematography Parsifal Reparato Montaggio / Editing Armando Duccio Ventriglia

Sinossi Bay, una giovane donna migrata dagli altopiani del Nord del Vietnam, che vive e lavora alla periferia di Hanoi, smonta lo stereotipo delle donne come operaie perfette per lo sfruttamento della produzione industriale.

Produzione / Production Federico Schiavi Interpreti / Cast Bùi Thị Bảy, Nguyễn Thị Thanh, Vũ Thị Kim Dung

Synopsis Bay, a young woman emigrated from the uplands of Northern Vietnam and who now lives and works on the outskirts of Hanoi, dismantles the stereotype according to which women are the perfect workers to be exploited in the industrial production.

Contatti/Contact

info@parsifal.name ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

129


Documentario Documentari in concorso Durata Running time: 47 Lingua Language: Lingua bulgara

Le rêve de Nikolay Bulgaria 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Maria Karaguiozova Sceneggiatura / Screenplay Maria Karaguiozova Fotografia / Cinematography Thomas Schira e Dimitar Nedelchev

Sinossi Oggi, come skipper per turisti bulgari, Nikolay ricorda il sogno che ha realizzato nel 1985: andare in giro per il mondo da solo. Attraversando la cortina di ferro, ha mostrato la via per la libertà a un’intera generazione di giovani bulgari.

Montaggio / Editing Marie-Hélène Mora e Emilie Morier Produzione / Production Julie Freres Distribuzione / Distribution CBA

Contatti/Contact

130

promo@cbadoc.be

Synopsis Today, as a skipper for bulgarian tourists, Nikolay recalls the dream he accomplished in 1985 : going around the world by himself. In crossing the iron curtain, he has shown the way to freedom to an entire generation of young Bulgarians.


Documentario Documentari in concorso

Rezo Russia

Durata Running time: 63 Lingua Language: Russo

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Leo Gabriadze Sceneggiatura / Screenplay Rezo Gabriadze Fotografia / Cinematography Montaggio / Editing Maria Likhacheva

Sinossi Rezo è un film raccontato e dipinto da Rezo Gabriadze, artista georgiano, scrittore e creatore del Teatro delle Marionette. Il film è un documentario animato autobiografico che mette in discussione idee di profonda umanità, gentilezza e cordialità durante i periodi di disagio successivi alla Seconda Guerra Mondiale.

Scenografia / Art Direction Rezo Gabriadze Produzione / Production Timur Bekmambetov Distribuzione / Distribution Mirsand Interpreti / Cast Rezo Gabriadze

Contatti/Contact

Synopsis Rezo is a movie told and painted by Rezo Gabriadze, Georgian artist, writer and creator of Marionette theatre. The movie is an autobiographical animated documentary questioning ideas of deep humanity kindness and heartiness during uneasy times after the 2nd World War.

v.belenikina@bazelevs.ru ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

131


Documentario Documentari in concorso Durata Running time: 80 Lingua Language: Russo

A Sniper's War Stati Uniti 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Olya Schechter Fotografia / Cinematography Santiago Garcia Montaggio / Editing Dmitry Khavin Produzione / Production Olya Schechter

Sinossi Deki, un cecchino dalle visioni antiamericane, si unisce ai ribelli filorussi nel conflitto ucraino in corso, una delle principali fonti di tensione tra gli Stati Uniti e la Russia. Quando i social media diventano una piattaforma di comunicazione per programmare i duelli tra cecchini, il rivale di Deki minaccia di ucciderlo.

Interpreti / Cast Dejan Beric

Synopsis Deki is a sniper, whose anti-US views led him to join the pro-Russian rebels in the ongoing Ukrainian conflict, one of the primary sources of tension between the United States and Russia. When social media becomes a communication platform to schedule sniper duels, Deki’s rival threatens to kill him.

Contatti/Contact

132

olyaschechter@gmail.com


Relax, Benessere, Mare e Divertimento per le tue vacanze

www.casthotels.com 133


LA TRADIZIONE VINICOLA ISCHITANA

Ischia, luogo magico ed arcano che, porta con sè antichi racconti e leggende, lunghe e misteriose pagine di storia. il suo passato è incerto, si risale fino alla Magna Grecia, infatti 700 anni prima della venuta di Cristo gli Eubei presero possesso dell’isola portando con loro tutta la storia ed i costumi della civiltà greca. Ed è grazie a loro che ad ischia si inzio la coltivazione della vite grazie al suo suolo fertilissimo anche se irregolare. Tre generazioni, un passato colmo di sacrifici ed impegno, questa è la storia delle cantine Antonio Mazzella. Fondate da Nicola nel 1940 e ampliate e perfezionate da Antonio, figlio del fondatore. Le aree di produzione di questa azienda si trovano sul versante Sud dell’siola d’Ischia a circa 150 metri sul livello del mare, le strade e le condizioni dei terreni non sono le più comode per la coltivazione dei vigneti.

134

In località Campagnano che è nata e cresciuta la “Cantina Antonio Mazzella”, una celebre area propio per la produzione dei rinomati vini Biancolella e Forastera.

Ischia, magical and mysterious that brings ancient tales and legends, long and mysterious history pages. its past is uncertain, it goes back to the Magna Grecia, in fact 700 years before the coming of Christ the Eubei took possession of the island, bringing with them all the history and customs of Greek civilization. And it is thanks to them that ischia is beginning growing grapes due to its fertile soil although uneven. Three generations, a past full of sacrifices and commitment, this is the story of the wineries Antonio Mazzella. Founded by Nicola in 1940 and extended and refined by Antonio, son of the founder. The areas of production of this company are located on the south side of the island Ischia about 150 meters above sea level, the streets and the soil conditions are not the most comfortable for the cultivation of vineyards. In town Campagnano that has grew “Cantina Antonio Mazzella”, a famous area for the production of fine wines as Biancolella and Forastera.


IN CONCORSO

135


A Mezzanotte

Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Italia

Durata Running time: 12 Lingua Language: Italiano Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Alessio Lauria Sceneggiatura / Screenplay Mirko Cetrangolo, Alessio Lauria e Matteo Menduni. Fotografia / Cinematography Luca Nervegna

Sinossi Tommaso sembra un trentenne come tanti. Purtroppo, però, è imbottito di esplosivo e sta entrando in un locale affollato pronto a farsi saltare in aria. Ma in quel luogo s’imbatte in Lisa, la donna con cui ha vissuto la storia d’amore più importante della sua vita.

Montaggio / Editing Simone Manetti Scenografia / Art Direction Chiara Salviucci Produzione / Production Save the Cut srl Distribuzione / Distribution Prem1ere Film srl Interpreti / Cast Guglielmo Favilla, Valeria Bilello e Mohamed Zouaoui

Contatti/Contact

136

Synopsis Tommaso is a thirty-year-old man. Unfortunately he is stuffed with explosives and stands entering a crowded place ready to blow himself up, until he runs into Lisa, the woman with whom he has lived the most important love story of his life.

premierefilmdistribution@gmail.com


L'Avenir

Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Italia

Durata Running time: 13 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Luigi Pane Sceneggiatura / Screenplay Luigi Pane e Pierluca Di Pasquale Fotografia / Cinematography Giorgio Giannoccaro

Sinossi Parigi, 13 Novembre 2015: la notte che ha cambiato il mondo, vista attraverso gli occhi di Rino e Sophie, una giovane coppia in crisi sentimentale.

Montaggio / Editing Marco Spoletini Scenografia / Art Direction Mina Iversa Produzione / Production Meditteraneo Cinematografica Distribuzione / Distribution Prem1ere Film Interpreti / Cast Antonio Folletto e Carlotta Verny

Contatti/Contact

Synopsis Paris. November 13, 2015. The night that changed the world. A night seen through the eyes of Rino and Sophie, young couple in sentimental crisis.

premierefilmdistribution@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

137


Bismillah

Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Italia

Durata Running time: 14 Lingua Language: Tunisino e Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Alessandro Grande Sceneggiatura / Screenplay Alessandro Grande Fotografia / Cinematography Francesco Di Pierro

Sinossi Samira è tunisina, ha 10 anni e vive illegalmente in Italia con suo padre e suo fratello che di anni ne ha 17. Una notte si troverà ad affrontare da sola un problema più grande di lei.

Montaggio / Editing Filippo Montemurro Scenografia / Art Direction Ilaria Sadun Produzione / Production Indaco Film con Rai Cinema, Calabria Film Commission /eDistribution Comune di Catanzaro Distribuzione Zen Movie Interpreti / Cast Linda Mresy, Francesco Colella, Belhassen Bouhali e Basma Bouhali

Contatti/Contact

138

Synopsis Samira is Tunisian, she is 10 years old and lives illegally in Italy with her father and her 17-year-old brother. One night she will find herself alone facing a problem that is just too big for her.

distribuzione.zenmovie@gmail.com


Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Boğaz (Bosphorus) Turchia

Durata Running time: 7,5 Lingua Language: Turco

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Fatma Belkis e Emre Birismen Sceneggiatura / Screenplay Fatma Belkis e Emre Birismen Fotografia / Cinematography Onur Gökmen Montaggio / Editing Fatma Belkis e Emre Birismen Produzione / Production Fatma Belkis e Emre Birismen Interpreti / Cast Esme Madra, Nadir Sönmez, Sinan Berksöz, Nihal Koldaş e Ozan Çelik

Contatti/Contact

Sinossi "Bosphorus" è un cortometraggio che segue una giovane donna curiosa in una distopica Instanbul divisa politicamente. In questo scenario fittizio, i due schieramenti del Bosforo sono giudati da due governi differenti in disputa tra loro. La comunicazione e i trasporti tra i due sono vietati. La donna ha difficoltà ad immaginare l' "altro" lato, dove non è mail stata e del quale non conosce nulla.

Synopsis Bosphorus is a short film that follows a curious young woman in a politically divided İstanbul dystopia. In this fictitious setting, the two sides of Bosphorus are governed by two different governments in dispute. The communication and transport between the two sides are forbidden. The woman struggles to watch the "other" side to which she has never been and knows nothing about.

belkisisik@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

139


Call Me Alvy

Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Regno Unito

Durata Running time: 10,5 Lingua Language: Inglese

2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Alexei Slater Sceneggiatura / Screenplay Alexei Slater Fotografia / Cinematography Gareth Hughes

Sinossi Quando il ragazzo del Bar Mitzvah Brian Silver diventa ossessionato da Woody Allen, sua madre Judith fa di tutto per assicurarsi che il grande giorno vada liscio.

Montaggio / Editing Ben Scriven Produzione / Production Eve Dautremant Tomas Interpreti / Cast Tracy Ann Oberman, Kevin Eldon e Adam Bregman

Contatti/Contact

140

Synopsis When Bar Mitzvah boy Brian Silver becomes obsessed with Woody Allen, his mother Judith goes to great lengths to make sure the big day goes smoothly.

alexeislater712@btinternet.com


Candice

Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Regno Unito

Durata Running time: 10 Lingua Language: Inglese Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction George Watson Sceneggiatura / Screenplay Alexei Slater Fotografia / Cinematography Ben Westaway

Sinossi Nel corso di una fatidica notte nella zona est di Londra, Candice, poco piĂš che trentenne, impara che le prime impressioni non sono sempre tutto.

Montaggio / Editing Nick Saunders Scenografia / Art Direction Julia Grudnowska Produzione / Production Dom Riley e Alexei Slater Interpreti / Cast Olivia Poulet e Nicholas Pinnock

Contatti/Contact

Synopsis Over the course of one fateful night in East London, thirty-something Candice learns that first impressions are not always everything.

alexeislater712@btinternet.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

141


Cortometraggio Cortometraggi in concorso Durata Running time: 19,5 Lingua Language: Francese

CLAC ! Francia 2017

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Fabien Ara Sceneggiatura / Screenplay Fabien Ara Fotografia / Cinematography Thomas Jacquet

Sinossi Una cena in famiglia in un ristorante cinese. MADRE: «Ho l'Alzheimer. Ho intenzione di uccidermi. Stasera. » L'ultimo pasto di una famiglia pronta a esplodere e impazzire.

Montaggio / Editing Julien Botzanowski Scenografia / Art Direction Fabien Ara Produzione / Production Camille Moreau Distribuzione / Distribution Fabien Ara Interpreti / Cast Geneviève Emanuelli, Marie Boissard, Serge Barbagallo, Capucine Lespinas, Juliette Savary, Julie El Haik

Contatti/Contact

142

fabienara1@gmail.com

Synopsis A family dinner at a Chinese restaurant. MOTHER : « I have Alzheimer. I am going to kill myself. Tonight. » The last meal of a family ready to blow and freaking out.


Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Desatada Cile

Durata Running time: 12,5 Lingua Language: Spagnolo Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Holger Enck Sceneggiatura / Screenplay Holger Enck Fotografia / Cinematography Ramiro Ossa Scenografia / Art Direction Leyre Ruiz de la Alegría

Sinossi Una giovane madre single alcolizzata si rende conto di aver perso il controllo quando si sveglia con i postumi della sbornia e nota che la figlia di 6 anni è uscita di casa da sola. Per paura di perderne la custodia, inizia una sua ricerca da sola e un tentativo disperato di combattere la sua dipendenza.

Produzione / Production Valentina Rojas Interpreti / Cast Nathalia Galgani e Sofía Cuitiño

Contatti/Contact

Synopsis A young alcoholic single mother realizes she's lost control when she wakes up hungover and notices that her 6-year-old daughter has left the house on her own. For fear of losing custody she starts a search on her own and an desperate attempt to fight her addiction.

holger.enck@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

143


Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Domesticado Spagna

Durata Running time: 17 Lingua Language: Spagnolo

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Juan Francisco Viruega Sceneggiatura / Screenplay Juan Francisco Viruega Fotografia / Cinematography Alberto D. Centeno Montaggio / Editing Mikel Iribarren

Sinossi La tragedia che il poeta Federico Gª Lorca non ha potuto scrivere... Un padre e suo figlio vivono in una fattoria isolata. Hanno appena perso e seppellito la madre. Silenzio, modestia e fame si insediano tra loro. Il figlio trova un asino smarrito, decide di prendersene cura e assumersene la responsabilità. Una meravigliosa amicizia cresce tra loro.

Scenografia / Art Direction Fernando Contreras Diaz Produzione / Production Juan Francisco Viruega Distribuzione / Distribution Juan Francisco Viruega, PC Interpreti / Cast Nacho Sànchez e Sebastiàn Haro

Contatti/Contact

144

Synopsis The tragedy that the poet Federico Gª Lorca could not write... A father and his son live in an isolated farmhouse. They just lost and buried the mother. Silence, modesty and hunger settle between them. The son finds a lost donkey, decides to take care of it and take responsibility for it. A wonderful friendship grows between them.

solshortfilm@gmail.com; juanfranciscoviruega@gmail.com


Electrochoc

Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Marocco

Durata Running time: 12 Lingua Language: Arabo

2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese, Francese

Regia/ Direction Hicham Ibrahimi Sceneggiatura / Screenplay Hicham Ibrahimi Fotografia / Cinematography Abdellah Elmoukadem

Sinossi Un vecchio atleta di alto livello si trova a confrontarsi con la depressione, dovuta al non essere riconosciuto e all'essere stato dimenticato.

Montaggio / Editing Ghizlane Assif Scenografia / Art Direction Samir Issoun Produzione / Production Rachid El Ouali Interpreti / Cast Abdellatif Ettuhfi, Saloua Regragui, Abdelhak Belmjahed, Ali Ibrahimi e Hamza Laafi

Contatti/Contact

Synopsis An old and former high-level athlete experiences depression because of non-recognition and being forgotten.

ibrahimi.electrochoc@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

145


Cortometraggio Cortometraggi in concorso Durata Running time: 15,5 Lingua Language: Islandese

Engir Draugar Islanda 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Ragnar Snorrason Sceneggiatura / Screenplay Ragnar Snorrason Fotografia / Cinematography Magnús Atli Magnússon Montaggio / Editing Sigurður Kristinn Ómarsson Scenografia / Art Direction Sara Hjördís Blöndal

Sinossi Ruth e suo padre hanno subito una grave perdita. Il padre decide di portarla a una festa di compleanno, un’occasione per lui per parlare di ciò che è successo con gli altri adulti. Ruth, al contrario, non parla con gli altri bambini e si limita a fissare i palloncini spettrali che decorano la stanza. Quando un bambino le chiede se vuole ricoprire il ruolo di cercatore a nascondino, Ruth decide di cercare qualcosa di diverso dai bambini che stanno giocando.

Produzione / Production Heiðar Mar Björnsson Interpreti / Cast Lísbet Freyja Ýmisdóttir, Jóel Þór Jóhannesson, Sindri Birgisson e María Dalberg

Contatti/Contact

146

raggisnorra@gmail.com

Synopsis Ruth and her father have experienced a great loss. Ruth’s father takes her to a birthday party, which is an occasion for her father to talk about what happened with his friends. Ruth, on the other hand, does not speak a word to the other children and only stares at the ghostly balloons adorning the room. When a boy asks her if she'll play the seeker in a game of hide and seek, she decides to seek something different from the children who are playing.


Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Eyes Italia

Durata Running time: 13 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Maria Laura Moraci Sceneggiatura / Screenplay Maria Laura Moraci Fotografia / Cinematography Daniele Ciprì Montaggio / Editing Pierluigi Darino

Sinossi Personaggi di diversa età, etnia ed estrazione sociale, ingabbiati in una società frenetica incline alla violenza e al consumismo. In scena 30 attori, di cui 28 ad occhi chiusi per indicare l’indifferenza e la superficialità che ci trascinano sempre più a guardare senza vedere veramente.

Scenografia / Art Direction Paolo Iudice Produzione / Production Maurizio Rosci, Anna De Nardo e Maria Laura Moraci Interpreti / Cast Adriana Papana, Sara Budoni, Francesca Aledda, Maria Laura Moraci, Alessandro Frontino, Elisa Fois, Sara Schifani, Francesco Vesprini e Griscelly Kathina

Contatti/Contact

Synopsis Characters of different age, ethnicity and social background constrained in a chaotic, prone to violence and consumerism society. On stage 30 actors, whose 28 eyes are closed to point out the indifference and shallowness which make us blind.

marialaura.moraci@libero.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

147


Cortometraggio Cortometraggi in concorso Durata Running time: 16 Lingua Language: Tedesco

Fruehlingskinder Germania 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Zara Demet Altan Sceneggiatura / Screenplay Zara Demet Altan e Silvia Krupicka Fotografia / Cinematography Kurt Ipekkaya e Tan Ipekkaya Montaggio / Editing Kurt Ipekkaya Scenografia / Art Direction Kurt Ipekkaya e Tan Ipekkaya Produzione / Production Zara Demet Altan Interpreti / Cast Fatma Tahawi, Lara Kurt, Lilian Takli, Mustafa Lahham, Serhan Mustafa e Cam Can Stoll

Contatti/Contact

148

markus@augohr.de

Sinossi Quando una bomba colpisce il loro salotto, una famiglia siriana con sei figli decide di fuggire da Homs. Insieme arrivano alla barca tanto attesa, solo per scoprire che non c'è abbastanza spazio per tutti loro e che devono essere separati contro la loro volontà . I genitori restano indietro mentre tre dei fratelli e sorelle fuggono attraverso la Turchia e la Bulgaria mentre gli altri sperano di raggiungere la costa italiana in barca. Dopo aver sopportato incredibili sofferenze e incertezze durante il viaggio, tutti e sei avranno una sorpresa in una scuola elementare di Berlino.

Synopsis When a bomb hits their living room, a Syrian family decide to escape from Homs. Together they make it to the long-awaited boat, only to find that there is not enough space for all of them and they must be separated against their will. The parents stay behind while three of the brothers and sisters flee across Turkey and Bulgaria and the others hope to reach the Italian coast by boat. They endure incredible hardship and uncertainty along the journey, until all six of them experience a surprise in Berlin.


Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Funky Lola Spagna

Durata Running time: 16,5 Lingua Language: Spagnolo

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Julio Mas Alcaraz Sceneggiatura / Screenplay Julio Mas Alcaraz Fotografia / Cinematography Fran de Ramos Montaggio / Editing Juan Carrascal-Ynigo Scenografia / Art Direction Laura García-Serrano

Sinossi Isabel ha circa settant’anni. Vive da sola nel suo vecchio appartamento in un quartiere popolare di Madrid. Suo figlio ha pesanti debiti, ma non può lavorare perché sta scontando la sua pena in prigione e verrà rilasciato solo tra alcuni week-end in libertà vigilata. Isabel inizia un audace e deciso impegno per trovare un lavoro e aiutarlo. Quando sorgono ostacoli e la sua frustrazione aumenta, finisce per prendere una decisione audace e sorprendente.

Produzione / Production Antonello Novellino Distribuzione / Distribution Un Chien Européen Films e Off Ecam Interpreti / Cast Alicia Sánchez

Contatti/Contact

Synopsis Isabel is around seventy years old. She lives alone in her old apartment in a popular neighbourhood in Madrid. Her son has serious debt problems but he cannot work because he is serving time in jail, and is only released on some weekends on parole. Isabel starts a daring, resolute endeavour to find a job and help him. As obstacles arise and her frustration increases, she ends up making a bold and surprising decision.

poesiaenobras@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

149


Cortometraggio Cortometraggi in concorso Durata Running time: 13,5 Lingua Language: Indiano

Humming Bird India 2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Ajitpal Singh Sceneggiatura / Screenplay Ajitpal Singh Fotografia / Cinematography Eeshit Narain

Sinossi Una coppia di campagna di contadini sta vivendo una vita di tranquilla disperazione in un villaggio dell'Himalaya, fin quando l'uomo prende una decisione che li porterĂ entrambi allo stremo.

Montaggio / Editing Ajitpal Singh Produzione / Production Ajay Rai e Alan Mclex Distribuzione / Distribution Jar Pictures Interpreti / Cast Yogi Singha e Vinamrta Rai

Contatti/Contact

150

jeetpalhere@gmail.com

Synopsis A rural couple is living a life of quiet desperation in a Himalayan village, when the man takes a decision which will tip them both over the edge.


Irgendwer

Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Germania

Durata Running time: 14 Lingua Language: Tedesco

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Marco Gadge Sceneggiatura / Screenplay Marco Gadge Produzione / Production Marco Gadge, Francis Fulton-Smith e Mike Brandin Interpreti / Cast Elisabeth Orth, Jochen Nickel, Fabienne Haller, Maximilian Braun, Tigran Petrosyan e Vladislav Grakovskiy

Sinossi Germania, fine della Seconda Guerra Mondiale. L’Armata Rossa ha combattuto per ogni centimetro di territorio nelle strade della città. Greta e la sua famiglia si nascondono in una cantina sperando di essere risparmiati. Il padre di Greta, tuttavia, intuisce per un buon motivo che i Sovietici si vendicheranno brutalmente. Il cortometraggio “Irgendwer” (“Qualcuno”), basato su una storia vera, mostra che è sempre possibile ricominciare.

Synopsis Germany, at the end of WWII. The Red Army fight for every inch of ground in the streets of the city. Greta and her family are hiding in a cellar hoping for mercy. Greta’s father, however, intuits for a very good reason that the Soviets will take brutal revenge. The short film “Irgendwer” (“Someone”) shows that a beginning is still possible, always and everywhere. The film is based on a true story.

Contatti/Contact

magentafilm@yahoo.de; info@gadge.de ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

151


Cortometraggio Cortometraggi in concorso Durata Running time: 20 Lingua Language: Turco

Kerata / Shoehorn Turchia 2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Kasım Ördek Sceneggiatura / Screenplay Kasım Ördek Fotografia / Cinematography Yunus İlkinci Montaggio / Editing Ferhat Sayım e Salih Ortaçay

Sinossi Ekrem (32) è appena uscito di prigione. Vende cianfrusaglie e ferro per sfamare la sua famiglia. Ekrem va a eminönü per il suo lavoro. Vedendo un oggetto, si rende conto che questo appartiene a sua moglie. Pensa che sua moglie lo stia tradendo e facendo qualcosa di nascosto

Scenografia / Art Direction Kadir Uçun Produzione / Production Kasım Ördek Interpreti / Cast Sadin Yeşiltaş, Şilan Düzdaban, Emre Sari, Dicle Ördek, Nasrullah kurşun e Bilal Çetinkaya

Contatti/Contact

152

kasimordek@gmail.com

Synopsis Ekrem (32) recently got out of prison.He sells junk, iron to feed his family.Ekrem goes to eminönü for his job.He sees an item then he realises that item belongs to his wife.Ekrem thinks his wife is cheating on him and does something behind his back.


Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Limit Iran

Durata Running time: 7 Lingua Language: Persiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Javad Daraei Sceneggiatura / Screenplay Javad Daraei

Sinossi Qualcuno in un luogo silenzioso chiedeva aiuto alle persone che vedeva, fin quando qualcuno entro in casa e improvvisamente..

Produzione / Production Arezo Balali Dehkordi Interpreti / Cast David Moeini Kiya, Karim Gholi Zade, Hakha Bazargan e altri 5

Synopsis Someone in a quiet area asked help from the people who he sees till someone enters the house and suddenly...

Contatti/Contact

javadd.aflak@yahoo.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

153


Documentario Cortometraggi in concorso Durata Running time: 11 Lingua Language: Nessuna

Marked Serbia 2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Jovan Dopudj Sceneggiatura / Screenplay Jovan Dopudj Fotografia / Cinematography Marko Bulajic Montaggio / Editing Aleksandar Milenkovic

Sinossi Un gregge di pecore sta per essere lasciato al macello, quando un piccolo agnello scappa, cercando di salvarsi. Essendo da solo per la prima volta l'agnello realizza di non poter vivere in solitudine e ritorna al fienile dove il suo futuro lo porterĂ a morte certa.

Produzione / Production Dusan Djokovic

Synopsis A herd of sheep is being led to a slaughterhouse when a young lamb flees trying to save itself. Being on its own for the first time the lamb realises that it cannot exist alone and returns to the barn where its future leads it to a certain death.

Contatti/Contact

154

jovanmyndo@gmail.com


Cortometraggio Cortometraggi in concorso Durata Running time: 7,5 Lingua Language: Tedesco

Octa Germania 2018

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Marisa Witte e Tetiana Trofusha Sceneggiatura / Screenplay Tetiana Trofusha Fotografia / Cinematography Verena Mühling Montaggio / Editing Mareike Hahnel Produzione / Production Filmakademie Baden-Württemberg Interpreti / Cast Kim Bormann e Adrian Bräunig

Contatti/Contact

Sinossi AI Octa è l'assistente personale di Fabian, adolescente pazzo d'amore per la bella della classe Romy. Nonostante tutti gli incoraggiamenti di Octa, Fabian non ha il coraggio di parlarlee o persino di mandarle dei messaggi. Senza che lui lo sappia, Octa scrive a Romy e la invita a un ballo. Ma invece di aiutare Fabian, le intromissioni indesiderate di Octa portano a un disastro sociale.

Synopsis AI Octa is the personal assistent of teenage Fabian who's crazy about class-hottie Romy. Despite all Octa's encouragements Fabian doesn't have the courage to talk or even text her. Without him knowing Octa texts Romy and invites her to a dance. But instead of helping Fabian Octas unwanted interference leads to a social disaster.

marisa.witte@filmakademie.de ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

155


Cortometraggio Cortometraggi in concorso Durata Running time: 20 Lingua Language: Italiano

L'Ombra delle Muciare Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Marcello Mazzarella Sceneggiatura / Screenplay Paolo Pintacuda e Marcello Mazzarella Fotografia / Cinematography Andres Arce Maldonado Montaggio / Editing Lee D'Eryx e Giuseppe Tarantino

Sinossi Un imprenditore si prende cura del padre affetto dalla malattia dell’Alzheimer. Oggi gli affari vanno male e l'imprenditore è indeciso su come condurre l’azienda di famiglia. Il protagonista farà un disperato tentativo di mantenere viva la storia della sua famiglia e la memoria del padre.

Produzione / Production Elimi Dei Mulini Distribuzione / Distribution Elimi Dei Mulini Interpreti / Cast Marcello Mazzarella, Vanessa Galipoli, Mauro Spitaleri, Antonino Bonanno e Diego Gueci

Contatti/Contact

156

elimideimulini@gmail.com

Synopsis An entrepreneur takes care of his father suffering from alzheimer. His father left him a great fortune. Burdened by work commitments, the entrepreneur does not know whether to sell his father's inheritance or take care of it.


La Pace Dannata

Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Italia

Durata Running time: 15 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Adelaide Dante De Fino Sceneggiatura / Screenplay Maurizio Odoardo De Fino Fotografia / Cinematography Ugo Lo Pinto

Sinossi Miriam ed Elena, barricate nel loro condominio, unite dal dolore e dalla disperazione per i due figli arruolati nell'Isis escogitano un piano per far tornare a casa i loro ragazzi.

Montaggio / Editing Alessandro Crovi Scenografia / Art Direction Cristian Auricchio e Giuseppe Ricciardi Produzione / Production Boogie production e Kinedimorae Distribuzione / Distribution Prem1ere Film Srl Interpreti / Cast Nadia Kibout, Nicole Millo, Fabio Pappacena, Mario Ierace, Carlotta Vitale, Antonio Riviello, Antonella Iallorenzi, Mimma Romaniello e Arianna Villamaina

Contatti/Contact

Synopsis Miriam and Elena, barricaded in their condo and united by grief of their two children enrolled on Isis, devise a plan to bring them home.

premierefilmdistribution@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

157


La Partita

Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Italia

Durata Running time: 18 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Frank Jerky Sceneggiatura / Screenplay Frank Jerky Fotografia / Cinematography Stefano Ferrari

Sinossi Casa, calcio e chiesa. La partita si gioca ogni minuto, ogni secondo e respiro della nostra vita, ma soprattutto si gioca la domenica.

Montaggio / Editing Giovanni Pompetti Scenografia / Art Direction Valentina Scalia Produzione / Production Wrong Way Pictures Distribuzione / Distribution Associak Distribuzione Interpreti / Cast Francesco Pannofino e Alberto Di Stasio

Contatti/Contact

158

Synopsis Home, football, church. A match is played every minute, every second and every breath of our life. Above all, a match is played on Sunday.

associakdistribuzione@gmail.com


Cortometraggio Cortometraggi in concorso Durata Running time: 20 Lingua Language: Italiano

La premiata compagnia Mastrosimone Italia

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Giovanni Battista Origo Sceneggiatura / Screenplay Giovanni Battista Origo, Elettra Raffaela Melucci Fotografia / Cinematography Tiziano Bernardini Montaggio / Editing Italo Pechinese Scenografia / Art Direction Carlo Magnantoni Produzione / Production amaro produzioni con Raya Visual Art Distribuzione / Distribution amaro produzioni Interpreti / Cast Matteo Quinzi, Francesco Zaccaro, Flavio Domenici, Marco Cicchetti, Francesco Russo e Manuel D'Amario

Contatti/Contact

Sinossi Agli inizi del IX secolo, una sparuta compagnia teatrale si aggira per le assolate campagne dell’entroterra centroitaliano trasportando un cadavere in barella. Dopo ore di cammino, i barellieri Pellecchia e Duccio si ammutinano per la stanchezza e costringono il capocomico Armando Mastrosimone e l’impresario Ciccio Frangipane a sostare in un casale nei paraggi per cercare ristoro. Ma proprio mentre sta officiando il funerale del defunto, il gruppo viene sorpreso da una strana coppia di individui...

Synopsis At the beginning of the IX century, a small theatre company, carrying a body on a gurney, wanders around the sunny countryside of the Italian Centre hinterland. After hours of wandering Pellecchia and Duccio, the stretcher-bearers, force the director Armando Mastrosimone and the manager Ciccio Frangipane to make a stop in a nearby farmhouse to seek relief since they were too tired to go on. Though, while officiating the funeral, the group is surprised by a weird couple of individuals…

distribuzione@amaroproduzioni.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

159


Cortometraggio Cortometraggi in concorso Durata Running time: 12 Lingua Language: Lingua estone

Unejutud Estonia

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Yasir Kareem Sceneggiatura / Screenplay Yasir Kareem Fotografia / Cinematography Francesco Crivaro Montaggio / Editing Ahmed Abdelrazek

Sinossi Il giovane Alo è obbligato a passare la notte nella casa di suo nonno Peeter. Quando il protagonista del videogioco di Alo muore, entrambi sono frustrati dalla sfida. La differenza generazionale dovrebbe portarli ad essere divisi, invece il loro “Vladimirs” li unisce — sebbene uno sia reale e l’altro virtuale.

Scenografia / Art Direction Yasir Kareem e Clare Fog Produzione / Production Yasir Kareem e Clare Fog Distribuzione / Distribution Clear Fog Films, USA Interpreti / Cast Raivo Trass e Aleksander Susi

Contatti/Contact

160

clearfogfilm@gmail.com

Synopsis Young Alo is forced to spend the night at his grandfather Peeter’s house. When Alo’s video game player dies, both are frustrated by the challenge. While generational differences may seem to keep them disconnected, their “Vladimirs” unite them--though one is real and the other virtual.


Via Lattea

Cortometraggio Cortometraggi in concorso

Italia

Durata Running time: 9,5 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Valerio Rufo Sceneggiatura / Screenplay Valerio Rufo e Laura Sordi Fotografia / Cinematography Duccio Cimatti

Sinossi Una giovane coppia decide di trascorre la serata in spiaggia, in attesa del traghetto che li porterĂ in vacanza. Quella notte, il caso cambierĂ  per sempre le loro vite.

Montaggio / Editing Francesco Loffredo Scenografia / Art Direction Roberta Amodio Produzione / Production Bosco e Futura, Groenlandia e Matteo Rovere Distribuzione / Distribution Prem1ere Film Interpreti / Cast Andrea Carpenzano e Daphne Scoccia

Contatti/Contact

Synopsis A young couple decides to spend the night at the beach, waiting for the ferry that will take them on vacation. That night, the fate will change their lives forever.

premierefilmdistribution@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

161


BozzaManzi_IFF2018.pdf

1

08/06/18

18:54

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

Prenota: 8 Notti e Risparmia 30% 5 Notti e Risparmia 20% 2 e 3 Notti e Risparmia 15%

Terme Manzi Hotel & Spa - Piazza Bagni, 4 - 80074 Casamicciola - Terme Isola d'Ischia (Na) Italia - tel. +39 081 994722 fax +39 081 900311 www.termemanzihotel.com - info@termemanzihotel.com

162


IN CONCORSO

163


Certe brutte compagnie

Cortometraggio Location Negata Durata Running time: 9,5 Lingua Language: Italiano

Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Guglielmo Poggi Sceneggiatura / Screenplay Giulio Guarino Fotografia / Cinematography Ilya Sepeha Montaggio / Editing Niccolò Notario Interpreti / Cast Blu Yoshimi, Federica Sabatini, Teodoro Giambanco e Paola Rinaldi

Sinossi Ognuno deve fare i conti con sè stesso. Soprattuto quando una parte di noi diventa tanto presente quanto incontrollabile e ci spinge a sbagliare. Certe brutte compagnie è la storia di una ragazza vittima del suo mostro: una malattia che le sussurra all'orecchio cose orribili che la portano a odiarsi, a isolarsi, a passare la vita tra un bagno e l'altro e farsi del male. Chi la circonda però cerca di capirla, di aiutarla e di darle gli strumenti necessari a reagire. Perchè un mostro come la bulimia si mette a tacere solo ascoltando ciò che ci circonda.

Synopsis Everyone has to deal with himself. Especially when a part of us becomes as present as uncontrollable, pushing us thru mistaking. BAD COMPANIES tells the story of a girl victim of her monster: a disease that whispers horrible things, leading her to hate, isolation and to spend her life in bathrooms just to hurt herself. Those around her will try to understand, help and give her the right tools to react. ‘Cause a monster like bulimia shuts up just by listening to what surrounds us. Contatti/Contact

164

guglielmopoggi@hotmail.it


Che fine ha fatto l'inciviltà?

Cortometraggio Location Negata

Italia

Durata Running time: 7 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Delio Colangelo Sceneggiatura / Screenplay Delio Colangelo Fotografia / Cinematography Giovanni Macedonio Montaggio / Editing Ilario Monti Produzione / Production Eagle Pictures, Csc Production Interpreti / Cast Pierpaolo Spollon, Lucrezia Massari, Bruna Fiorucci, Daniele Blando

Contatti/Contact

Sinossi Guido è un ragazzo disabile che viene colpito dall'improvvisa apparizione di una bella ragazza. Ma come riuscire a parlarle? Si convince che l’unica opportunità per conoscerla sia quella di affidarsi alla proverbiale mancanza di sensibilità italiana verso la disabilità. Di fronte a un impedimento, lei dovrà pur aiutarlo! E invece l’amministrazione comunale e i cittadini sono contro di lui, ostentando lungimiranza e senso civico. Per fortuna, l’inciviltà arriverà al momento giusto.

Synopsis Guido is a disabled boy who is struck by the sudden appearance of a beautiful girl. But how can he talk to her? He is convinced that the only opportunity to know her it is to rely on the proverbial lack of Italian sensitivity towards disability. Faced with an impediment, she will have to help him! But the city administration and the citizens are against him, flaunting civic sense. Fortunately, incivility will come at the right time.

delio.colangelo@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

165


Chuckwalla

Cortometraggio Location Negata Durata Running time: 24 Lingua Language: Greco

Grecia 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Korinna Krauss Sceneggiatura / Screenplay Korinna Krauss Fotografia / Cinematography Denis D. Lüthi Montaggio / Editing Korinna Krauss, Erec Brehmer e Ben Brummer Scenografia / Art Direction Danae Anagnostou Produzione / Production Korinna Krauss e Ina Mikkat Interpreti / Cast Korinna Krauss, Stelios Xanthoudakis, Andromachi Vougiouka e altri

Contatti/Contact

166

markus@augohr.de

Sinossi Un’isola greca. Il disoccupato Tassos e la sua fidanzata Niki devono lasciare la loro casa, la quale verrà demolita per costruire una nuova strada. Decidono di emigrare in Bulgaria, la terra natia di Niki, ma entrambi temono il futuro e non riescono a separarsi da ciò che stanno lasciando. Tassos comincia a litigare con un gruppo di sconosciuti che rubano pietre dal loro giardino, mentre Nikki si nasconde dietro al sarcasmo e comincia a bere. Quando finalmente si accorgono di quanto si sono allontanati sembra già troppo tardi.

Synopsis A Greek island. The unemployed Tassos and his girlfriend Niki have to move out of their house. It will be torn down to build a new road. They decide to emigrate to Niki's homeland Bulgaria. But both fear what is to come and cannot part from what they leave behind. Tassos starts to fight a group of strangers, who steal stones from their garden wall. Niki hides behind sarcasm and takes to drinking. When they realize how far they have drifted apart, it already seems too late.


La Giornata

Cortometraggio Location Negata

Italia

Durata Running time: 11 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Pippo Mezzapesa Sceneggiatura / Screenplay Pippo Mezzapesa e Antonella Gaeta Fotografia / Cinematography Michele D'Attanasio

Sinossi La storia di Paola Clemente, bracciante pugliese di quarantanove anni morta di fatica sotto il sole nei campi del Sud, viene raccontata con le parole tratte dagli atti dell'inchiesta ai caporali che la sfruttavano e dalle donne che viaggiavano in pullman con lei.

Montaggio / Editing Andrea Facchini Scenografia / Art Direction Nunzia Leone Produzione / Production CGIL, FLAI e Fanfara srl Distribuzione / Distribution EleNfant Distribution Interpreti / Cast Arianna Gambaccini, Franco Ferrante e Vito Facciolla

Contatti/Contact

Synopsis Paola Clemente, a 49-year old laborer from Puglia, died of fatigue on the 13th of July 2015. Her story is told through facts and words of the enquiry to the gangmasters that exploited her and by the voices of women travelling on the bus that takes them to the field-work.

elenfantdistribution@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

167


Happy Today

Cortometraggio Location Negata

Francia, Italia

Durata Running time: 17,5 Lingua Language: Inglese

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese o Italiano

Regia/ Direction Giulio Tonincelli Sceneggiatura / Screenplay Giulio Tonincelli Fotografia / Cinematography Giulio Tonincelli Montaggio / Editing Alessandro Capuzzi, Emanuele Dainotti

Sinossi Patricia vive a Kalongo, un piccolo e remoto villaggio nel nord dell’Uganda. Ogni giorno impara ad accompagnare le nuove mamme attraverso il dolore psicologico e l’immensa emozione del parto. “Insieme alla donna” è il senso della sua vocazione, scelta per amare e servire con gioia: questo è ciò che significa essere una levatrice.

Produzione / Production Ombre Rosse Film Production e Filmo 2 Distribuzione / Distribution Manifest Interpreti / Cast Lagua Leo Patricia

Contatti/Contact

168

Synopsis Patricia lives in Kalongo, a small remote village of Northern Uganda. Patricia is learning each day to accompany new mothers through the physical pain and the immense emotion of giving birth. "Together with woman" is the meaning of her chosen vocation to love and serve with joy: this is what it means to be a Midwife.

festivals@manifest.pictures; anais@manifest.pictures


Magic Alps

Cortometraggio Location Negata

Italia

Durata Running time: 15 Lingua Language: Inglese e Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Andrea Brusa e Marco Scotuzzi Sceneggiatura / Screenplay Andrea Brusa, Marco Scotuzzi e Giuseppe Isoni Fotografia / Cinematography Giuseppe Favale

Sinossi Il funzionario di un centro profughi deve gestire la richiesta di asilo di un rifugiato afgano arrivato in Italia con una capra.

Montaggio / Editing Alessandro Belotti Scenografia / Art Direction Chiara Luna Mauri Produzione / Production Andrea Italia Distribuzione / Distribution Prem1ere Film Interpreti / Cast Giovanni Storti, Hassan El Aouni, Camilla Antoniotti, Fabio De Marco e Massimiliano De Mattia

Contatti/Contact

Synopsis An Afgani refugee arrives in Italy with his goat and seeks political asylum for both of them.

premierefilmdistribution@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

169


Nachtschade

Cortometraggio Location Negata

Olanda

Durata Running time: 14,5 Lingua Language: Olandese

2018

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Shady El-Hamus Sceneggiatura / Screenplay Jeroen Scholten van Aschat Fotografia / Cinematography Ton Peters Montaggio / Editing Patrick Schonewille

Sinossi Tarik è un bambino di 11 anni che aiuta suo padre a trasportare immigrati clandestini nei Paesi Bassi. Quando si verifica un incidente, Tarik ha la possibilità di ottenere da lui il riconoscimento che ha sempre desiderato, ma a caro prezzo - la perdita della propria innocenza.

Scenografia / Art Direction Nelli Bodt Produzione / Production Guusje van Deuren, Rianne Podt e Harmen Kreulen Distribuzione / Distribution Zen Movie Interpreti / Cast Kubilay Şengül e Mustafa Duygulu

Contatti/Contact

170

Synopsis Tarik is an 11-year-old kid who helps his father transport illegal immigrants into the Netherlands. When an accident occurs, Tarik gets a chance to gain the acknowledgment from his father he has always yearned for, but at a high price - the loss of his own innocence

distribuzione.zenmovie@gmail.com


Cortometraggio Location Negata Durata Running time: 2,5 Lingua Language: Nessuna

The Ocean Currents Brought Us in a Lovely Gift Indonesia 2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Richard Horner Fotografia / Cinematography Richard Horner

Sinossi Un breve video di una immersione subacqua nella baia di Manta a Bali, dove la plastica viene trasportata dalle onde dell'Oceano.

Produzione / Production Richard Horner

Synopsis A short video of my scuba dive with the plastic that the ocean currents brought into the bay that day at the Manta Point dive site in Bali.

Contatti/Contact

rich.iff@cheeseandjamsandwich.co.uk ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

171


Paradiso

Cortometraggio Location Negata

Italia

Durata Running time: 13 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Niccolò Gentili e Ignacio Paurici Sceneggiatura / Screenplay Niccolò Gentili e Ignacio Paurici Fotografia / Cinematography Daniele Muscolo Montaggio / Editing Salvatore Metastasio Produzione / Production Niccolò Gentili, Stefano Salemme, Gianluca Bombardone/ Distribution Distribuzione Prem1ere Film srl Interpreti / Cast Ignacio Paurici, Federica Sabatini e Abdirahman Shabib

Contatti/Contact

172

Sinossi Nella cornice di Casale Monferrato, Andrés e Giulia, una giovane coppia di fidanzati, seduti ad un bar passano piacevolmente il tempo scherzando e prendendosi gioco di un uomo palestrato seduto a pochi metri di distanza. Abuu, un venditore ambulante africano molto insistente, farà emergere dei pregiudizi e disturberà la loro quiete provocando incomprensioni. L'ambiguità della situazione ci guiderà verso un finale inatteso

Synopsis Against the backdrop of Casale Monferrato, Andrés and Giulia, a young couple, are sat at a bar, enjoying themselves, mocking about and laughing at a gym monkey sitting a few yards away from them. Abuu, a very insistent African street vendor, brings to the surface the couple’s prejudices and will disturb their idyll, causing a degree of misunderstanding between the two. The ambiguity of the situation will lead us towards a surprising finale.

premierefilmdistribution@gmail.com


Peggie

Cortometraggio Location Negata

Italia

Durata Running time: 10 Lingua Language: Inglese

2017

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction Rosario Capozzolo Sceneggiatura / Screenplay Rosario Capozzolo Fotografia / Cinematography Ludovica Isidori Montaggio / Editing Lorenzo Muto Scenografia / Art Direction Cass Surina Produzione / Production Roxy Shih Distribuzione / Distribution EleNfant Distribution Interpreti / Cast Thaine Allison Jr., Sarah Carson, Sam Rodd, Micheal Joseph Harris, Helena Claussen, Marina Bakica, Deidre Martin

Contatti/Contact

Sinossi Ispirato a fatti realmente accaduti il film affronta il tema della demenza come possibilità di viaggiare nel tempo. Un dono speciale che possiede la protagonista, che, in un tranquillo pomeriggio di sole californiano, spostandosi da una stanza all’altra della sua casa, si ritrova in pochi istanti, ad attraversare diverse epoche della sua vita. Più di un salto temporale in pochi metri, dove l’ultimo la condurrà in un vicolo cieco dal quale solo una persona a lei apparentemente estranea potrà tirarla fuori e riportarla a casa. Come ogni giorno da almeno dieci anni.

Synopsis Inspired by true events, the film addresses the theme of dementia as a way to travel through time. A special gift that has the protagonist, Peggie, who, in a quiet californian afternoon, moving from one room to another in her home, crosses different epochs of her life. More than a timing jump in a few meters, where the last one will lead her into a blind alley from which only a person who is apparently stranger to her will be able to pull her out and bring her home. Like every day for at least ten years.

elenfantdistribution@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

173


Il profumo delle stelle

Cortometraggio Location Negata Durata Running time: 12 Lingua Language: Italiano

Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Francesco Felli Sceneggiatura / Screenplay Francesco Felli Fotografia / Cinematography Michele D'Attanasio Montaggio / Editing Francesco Felli e Diego Zura Puntaroni Scenografia / Art Direction Federico Torella

Sinossi Nino, uscito dal manicomio dopo 30 anni, non riesce ad abituarsi alla sua vita "fuori". Adriano, un medico del manicomio, è stato cacciato di casa dalla moglie e, proprio come Nino, non è in grado di trovare il coraggio per affrontare la sua "nuova" vita. Insieme cercheranno di riscoprire il valore delle piccole cose che sono il sapore della vita ed infondono il coraggio di spingersi oltre la propria solitudine.

Produzione / Production Montechino Editore Interpreti / Cast Alessandro Habert e Giorgio Colangeli

Contatti/Contact

174

info@bottegadegliartisti.net

Synopsis Nino, out of the madhouse after thirty years, finds himself incapable of living otherwise. Just as Adriano, a hospital doctor, shot home from his wife and also unable to find the courage to face life. Together they'll be able to find the meaning of small things again.


Revenir (To Return)

Documentario Location Negata Durata Running time: 83 Lingua Language: Inglese e Francese

Australia 2018

Sottotitoli Subtitles: Italiano

Regia/ Direction David Fedele e Kumut Imesh Sceneggiatura / Screenplay David Fedele e Kumut Imesh Fotografia / Cinematography Kumut Imesh e David Fedele Montaggio / Editing David Fedele

Sinossi In parte viaggio, in parte memori, in parte indagine giornalistica, "Revenir" segue Kumut Imesh, un rifugiato della Costa d’Avorio che ora vive in Francia, mentre fa ritorno nel continente africano, ripercorrendo lo stesso viaggio che egli fece quando fu costretto a scappare dalla guerra civile nel suo paese, questa volta con la telecamera tra le mani.

Produzione / Production David Fedele Distribuzione / Distribution David Fedele Films Interpreti / Cast Kumut Imesh

Contatti/Contact

Synopsis Part road-trip, part memoir, part journalistic investigation, “Revenir” follows Kumut Imesh, a refugee from the Ivory Coast now living in France, as he returns to the African continent, retracing the same journey that he himself took when forced to flee civil war in his country, this time with a camera in his hand.

david@david-fedele.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

175


War Crime

Documentario Location Negata Durata Running time: 65 Lingua Language: Nepali

Nepal 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Gopal Shivakoti Sceneggiatura / Screenplay Gopal Shivakoti Produzione / Production Gopal Shivakoti Interpreti / Cast Khadak Bahadur Ramtel, Manisha Khadka, Lenin Bista, Rajan Thapa e altri

Sinossi Durante i 10 anni di conflitto (1996-2006) in Nepal, i Maoisti reclutavano bambini come spie, cuochi, portantini ed anche guerrieri di frontiera. I bambini soldato maoisti, dopo la firma dell'accordo di pace, non ricevettero le cure necessarie alla riabilitazione e tutt'oggi, ormai 20enni, combattono per la sopravvivenza e contro lo stigma sociale.

Synopsis During the 10-year conflict (1996-2006) in Nepal, Maoists recruited children as spies, cooks, porters and even frontline guerrillas. The child Maoists soldiers, after the signing of the peace agreement, didn’t receive the necessary cures for rehabilitation and even today that they are 20 years old they are still fighting for survival and against the social stigma.

Contatti/Contact

176

gopal.shivakoti@gmail.com


ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

177


IlGiardino2.2Bozza_IFF2018.pdf

1

07/06/18

13:38

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

Via Nuova Cartaromana, 51, 80077 Ischia (NA) Tel. 081 993554

178


ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

179


Prestito personale BPER Banca, per conoscere tutto Questo che vuoi. Fino a 50.000, risposta in 48 ore. Entra in filiale per richiederlo.

bper.it

180

800 22 77 88

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. La Banca si riserva il diritto di subordinare l’accesso al finanziamento ad una valutazione del merito creditizio. Per le condizioni contrattuali ed economiche si rinvia al documento “Informazioni europee di base sul credito a consumatori” richiedibile presso tutte le filiali. Per i prestiti di Banca di Sassari, la somma è erogata da Banca di Sassari S.p.a. che si avvale per l’attività di distribuzione di BPER Banca, invece per i prestiti di BPER Banca la somma è erogata da BPER Banca. Offerta valida fino al 31/12/2018 salvo proroga o chiusura anticipata. I tempi di risposta sono stati calcolati, sui prestiti erogati da Banca di Sassari S.p.a., come la media dei giorni di risposta dalla consegna di tutta la documentazione necessaria da parte del cliente alla banca al giorno di risposta, si/no, fornita dalla filiale. Aprile 2018.


IN CONCORSO

181


Documentario Scenari campani Durata Running time: 5 Lingua Language: Italiano

Asciola Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Edoardo Sandulli Sceneggiatura / Screenplay Edoardo Sandulli Fotografia / Cinematography Edoardo Sandulli

Sinossi Questa è la storia dell’artista Paolo Sandulli e del suo legame con la torre Asciola di Praiano, in Costiera Amalfitana. La torre di 800 anni è il suo atelier da 30 anni ed ora rischia di perderla.

Montaggio / Editing Giuseppe Lago Produzione / Production Edoardo Sandulli Interpreti / Cast Paolo Sandulli

Contatti/Contact

182

Synopsis This is the story of artist Paolo Sandulli and his emotional bond with an 800 years old tower (Asciola) in Praiano, Amalfi Coast. He's been working there for 30 years and now he risks to have her taken away from him.

edoardo.sandulli@gmail.com


Cortometraggio Scenari campani

Augusto Italia

Durata Running time: 10,5 Lingua Language: Nessun dialogo

2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Giovanni Bellotti Sceneggiatura / Screenplay Giovanni Bellotti Fotografia / Cinematography Giovanni Bellotti e Giacomo D'Angiò

Sinossi Augusto, clown di professione, sbarca il lunario facendo spettacolini alle feste di compleanno. Ben presto la sua vita sarà stravolta da una notizia inaspettata che renderà incerto il suo futuro e quello della sua famiglia.

Montaggio / Editing Giovanni Bellotti e Eugenia Perna Produzione / Production Effetto Notte e Arci Movie Interpreti / Cast Robert Visco, Maria Teresa Panariello, Gerardo Perna e Giulia Zappalà

Contatti/Contact

Synopsis Augusto, professional clown, makes ends meet performing at birthday parties. However, his life is about to turn upside-down because of an unexpected news, which will make his family’s and own future uncertain.

produzione@arcimovie.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

183


Documentario Scenari campani Durata Running time: 55 Lingua Language: Italiano

Camera 431 Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Barbara Rossi Prudente Sceneggiatura / Screenplay Barbara Rossi Prudente Fotografia / Cinematography Carlo Sgambato Montaggio / Editing Armando Duccio Ventriglia e Sara Pazienti Scenografia / Art Direction Barbara Rossi Prudente Produzione / Production 19.11 Produzioni Distribuzione / Distribution 19.11 Produzioni Interpreti / Cast Renato Carpentieri

Contatti/Contact

184

19.11produzioni@gmail.com

Sinossi 50 Sconosciuti si incontrano in un albergo. Divise in coppie, condividono vita e storie con una persona di cui non hanno sentito parlare né hanno mai incontrato prima. Dall’esperimento emergono voci, atmosfere e modalità personalissime di partecipare alla vita altrui. Raccontando e raccontandosi, gli Sconosciuti dimostrano che non bisogna essere necessariamente amici, familiari o amanti per condividere la verità di un incontro, incontri ai quali siamo sempre meno abituati nell'epoca della condivisione virtuale e dei social media.

Synopsis Some Strangers have gone on a blind date in a hotel room in Naples and have shared their personal stories with someone they have never heard of and never met before. The film shows that it’s not necessary to be relatives, friends or lovers to share private truth and personal emotions. Room 431 celebrates ordinary's people daily life.


Lungometraggio Scenari campani Durata Running time: 63 Lingua Language: Italiano

Così Vicini Così Lontani Oltre il Bullismo Italia 2017

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Alessandro Varisco Sceneggiatura / Screenplay Alessandro Varisco e Cinzia Clemente Fotografia / Cinematography Marco Bergamo

Sinossi Andrea, Camilla, Aurora, Marco e Antonio sono studenti diciannovenni di un istituto superiore Anche se per diversi motivi, sono tutti bullizzati dai loro compagni di classe. Insieme, però, riusciranno a superare le loro paure.

Montaggio / Editing PE.MA edizioni Produzione / Production Associazione Culturale Cinemando in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia Distribuzione / Distribution Associazione Culturale Cinemando Interpreti / Cast Matteo Rovedo, Giorgia Tugnoli, Michele Zanchetta, Endrit Avdijaj, Angela Lo Bascio e altri

Contatti/Contact

Synopsis Andrea, Camilla, Aurora, Marco and Antonio are 19 years old student of a secondary school. And all of them are bullied by the classmates for different reasons. But all together they’ll be able to overcome the fears.

comunicazione@cosivicinifilm.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

185


Da Morire

Cortometraggio Scenari campani

Italia

Durata Running time: 11 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Alfredo Mazzara Sceneggiatura / Screenplay Alfredo Mazzara e Matteo Festa

Sinossi E se scoprissi che tua moglie ti tradisce con‌te stesso?

Fotografia / Cinematography Luca Cestari Montaggio / Editing Raffaele Iardino Scenografia / Art Direction Anna Seno Produzione / Production Vargo Film e Uncoso Factory Distribuzione / Distribution Associak Distribuzione Interpreti / Cast Maurizio Casagrande e Ernesto Mahieux

Contatti/Contact

186

Synopsis What if you find out your wife is cheating on you....with yourself?

associakdistribuzione@gmail.com


Cortometraggio Scenari campani

La Fortezza Italia

Durata Running time: 19 Lingua Language: Italiano Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Stefano Russo Sceneggiatura / Screenplay Stefano Russo e Cristiano Ciccarelli Fotografia / Cinematography Emiliano Canevari Intoppa Montaggio / Editing Davide Franco Scenografia / Art Direction Jerry Matteo Cucco

Sinossi “La Fortezza”, interamente girato nell’isola di Ischia, racconta il rapporto tra un padre, Vito, e suo figlio Sebastiano, di 10 anni, che si incontrano dopo un lungo periodo di distacco. Con il decisivo supporto della compagna di Vito, Lucia, padre e figlio proveranno a ricomporre un legame interrotto anni prima. “La Fortezza” è anche l’occasione per esplorare le bellezze storiche dell’isola, le sue tradizioni folcloristiche e la sua natura più selvaggia.

Produzione / Production Fabio De Caro e Marisa Evangelista Interpreti / Cast Fabio De Caro, Sonia Aquino, Andrea Marzullo e Aaron Insegna

Contatti/Contact

Synopsis "The Fortress", entirely shot on the island of Ischia, is the story of Vito, the estranged father of ten year old Sebastiano. With the help of Vito's partner, Lucia, father and son will try to rebuild the broken bond between them. "La Fortress" is also an opportunity to explore the historical beauties of the island, its folk tradition and its wildest nature.

stefanoru70@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

187


Documentario Scenari campani Durata Running time: 73 Lingua Language: Italiano

Je so' pazzo Italia 2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Andrea Canova Sceneggiatura / Screenplay Andrea Canova e Michele Fragna Fotografia / Cinematography Andrea Canova Montaggio / Editing Andrea Canova

Sinossi La storia e la memoria dell'ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Sant'Eframo Nuovo, raccontate attraverso il diario e le poesie di un ex detenuto (Michele Fragna), s'intrecciano con le immagini di una primavera di cambiamento e dell'attuale processo di riqualificazione di uno degli edifici storici piĂš grandi e sconosciuti di Napoli.

Produzione / Production Ramona Tripodi Distribuzione / Distribution InbilicoTeatro e Film / Open DDB Interpreti / Cast Michele Fragna e Collettivo "Je so' Pazzo"

Contatti/Contact

188

inbilicoteatroefilm@gmail.com

Synopsis The story and memory of the former Forensic Psychiatric Hospital of Sant'Eframo Nuovo, narrated through the diary and poems of a former convict (Michele Fragna), are intertwined with images of a spring of change, of the current process of regeneration of one of the largest and least known historical buildings of Naples.


Lei

Cortometraggio Scenari campani

Italia

Durata Running time: 10 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Roberto Bontà Polito Sceneggiatura / Screenplay Roberto Bontà Polito e Celestino Pesce Fotografia / Cinematography Peppe De Muro Montaggio / Editing Roberto Bontá Polito Scenografia / Art Direction Marzia Muoio e Valeria Emanuele

Sinossi In una vecchia e sinistra casa napoletana, sita in un palazzo storico del centro, Yuljia, una giovane donna straniera, viene accolta come badante; la donna porta con sé il figlio neonato e una sola valigia. Ad aprirle la porta un’anziana signora dall’aspetto fiero e misterioso: sua sorella, gravemente malata, ormai quasi dissociata dalla realtà, ha bisogno di essere accudita.

Produzione / Production Marcello Tarantino Distribuzione / Distribution Babel Studios Interpreti / Cast Yuliya Myarchuk

Contatti/Contact

Synopsis In an old and sinister Neapolitan house, located in an historical building in the centre of the city, Yuljia, a young foreign woman, is accepted as caregiver; the woman brings with her her new-born child and just one suitcase. An aged woman of proud and mysterious appearance greets her: her sister, seriously ill and disconnected from the reality, needs to be looked after.

leishortmovie@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

189


Cortometraggio Scenari campani Durata Running time: 19 Lingua Language: Italiano

Liliana Italia 2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Emanuele Pellecchia Sceneggiatura / Screenplay Umberto Del Prete

Sinossi Il giovane artista Antonio De Curtis, conosciuto come "Totò", incontra Liliana, cantante cosmopolita che sconvolgerà la sua vita.

Produzione / Production Media Movie e Phoenix I.P. Interpreti / Cast Ambra Hermin, Umberto Del Prete, Gianni Parisi, Margi Villa Del Priore e Ciro Giorgio

Synopsis The young artist Antonio De Curtis, known as "Totò", meets Liliana, a cosmopolitan singer who will upset his life.

Contatti/Contact

190

pellecchia.eman@gmail.com


Lungometraggio Scenari campani

La mezzanotte blu Italia

Durata Running time: 32 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Eduardo Cocciardo Sceneggiatura / Screenplay Eduardo Cocciardo Fotografia / Cinematography Antonio Mattera

Sinossi La notizia che il Massacratore dell'Isola Verde potrebbe finalmente avere un nome ed un volto, fa sobbalzare sul letto Adriano Cacciapuoti, un cineasta fallito e di dubbia fama che da anni cerca lo scoop della sua carriera.

Montaggio / Editing Antonio Mattera Scenografia / Art Direction Ugualos produzioni Produzione / Production Ugualos produzioni e Pirati del Cuore Interpreti / Cast Eduardo Cocciardo, Antonello Pascale, Enzo Boffelli, Ciro Di Luzio, Amedeo Romano, Cenzino Di Meglio, Salvio Di Massa, Alessandro Guerra, Davide D'Abundo, Anna Buono, Maria Pilato, Marco Ferrandino

Contatti/Contact

Synopsis The news that the Green Slaughterer could finally have a name and a face makes Antonio Cacciapuoti, a failed and of dubious fame filmmaker, who has been looking for years for the scoop of his career, jump on the bed.

salvioarte@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

191


Il Nostro Limite

Cortometraggio Scenari campani

Italia

Durata Running time: 10 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Adriano Morelli Sceneggiatura / Screenplay Adriano Morelli Fotografia / Cinematography Emanuele Pasquet

Sinossi Luigi e Franco, due giovani ragazzi nati e cresciuti nel quartiere del mercato di Resina, si amano segretamente ma sono costretti a vivere una bugia, condannandosi a una vita infelice.

Montaggio / Editing Irene Vecchio Scenografia / Art Direction Davide CaritĂ Produzione / Production Sly Production, O'Groove e Nayan Tara Distribuzione / Distribution Zen Movie Interpreti / Cast Gianfranco Gallo, Massimiliano Gallo, Emanuele Vicorito, Giovanni Buselli

Contatti/Contact

192

Synopsis Luigi and Franco, two young guys born and raised in the market district of Resina, secretly love each other but are forced to live a lie, dooming themselves to a life of misery.

distribuzione.zenmovie@gmail.com


Documentario Scenari campani

Posto Unico Italia

Durata Running time: 20 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Mauro Piacentini e Andrea Borgia Sceneggiatura / Screenplay Mauro Piacentini e Andrea Borgia Fotografia / Cinematography Cristian Capretto Montaggio / Editing Marco Gaudiello Produzione / Production Mauro Piacentini e Andrea Borgia Interpreti / Cast Alberto Bruno

Contatti/Contact

Sinossi Il documentario tratteggia in maniera essenziale e mai pretenziosa, un affresco nostalgico di quello che è stato il cinematografo e la sua distribuzione nelle sale di proiezione napoletane. Partendo dalla figura centrale di un vecchio proiezionista e collezionista di pellicole e cinemabilia, il sig. Alberto Bruno, vero e proprio collante narrativo dell’opera, il prodotto propone allo spettatore alcuni spunti di riflessione sui modi in cui il fenomeno della sala sia stato vissuto e si sia evoluto nel corso degli anni, fino a raccontarne la contemporaneità e le aspettative future.

Synopsis The documentary draws in an essential and never pretentious way, a nostalgic portrait of what the cinema has been and its distribution in the Neapolitan movie theaters. Starting from the main figure of an old projectionist and collector of films and cinemabilia, Mr. Alberto Bruno, the real glue of the narrative structure, the product offers to the viewers some insights on how the phenomenon of the cinema hall has been lived and has been evolving over the years, up to tell the contemporaneity and the future expectations.

mauzedarico@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

193


Cortometraggio Scenari campani

Una Semplice Verità Italia

Durata Running time: 14 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Cinzia Mirabella Sceneggiatura / Screenplay Cinzia Mirabella Fotografia / Cinematography Antonio Grambone Montaggio / Editing Vincenzo Cinefra

Sinossi Con l'accusa di aver malmenato la figlia, un uomo è invitato a presentarsi al Distretto di polizia locale. Tale gesto non è altro che la manifestazione di una società cieca e sorda che impedisce, attraverso lo sterile pregiudizio, di far vivere, a due persone dello stesso sesso, la loro relazione in totale libertà.

Scenografia / Art Direction Simona Agliata Produzione / Production Rvm Entertainment e Young Fashion Agency Distribuzione / Distribution Rvm Entertainment Interpreti / Cast Cinzia Mirabella, Pietro De Silva, Giulia Montanarini e Giovanni Allocca

Contatti/Contact

194

Synopsis A man is invited to appear before the local Police District, charged with beating his own daughter because she loved a woman. His gesture was just a proof of a blind and deaf society moved by a fool prejudice.

casting.eventi.presentazioni@gmail.com


Cortometraggio Scenari campani

Senza paura Italia

Durata Running time: 6,5 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Luca Esposito Sceneggiatura / Screenplay Luca Esposito e B.T. Abramo Fotografia / Cinematography B.T. Abramo Montaggio / Editing Luca Esposito

Sinossi Un ragazzo si trova a combattere con la paura alimentata dalla ormai quotidiana cronaca giornalistica di attacchi terroristici. Unica, apparente, possibilità di salvezza, la fuga...Fin quando il messaggio della sua ragazza sul telefonino lo fa tornare in sé, e senza più alcuna paura.

Produzione / Production Trivet Production Interpreti / Cast Brando Viloria

Contatti/Contact

Synopsis A boy is fighting with the fear fed by the daily journalistic report of terrorist attacks. Run away seems the only apparent opportunity of salvation... Until a message from his girlfriend makes him come back to himself, and without any fear.

lucaespo2004@hotmail.it ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

195


Documentario Scenari campani Durata Running time: 70,5 Lingua Language: Italiano e Dialetto Napoletano

Skampia Italia

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Andrea Rosario Fusco Sceneggiatura / Screenplay Andrea Rosario Fusco, Vincenzo Sacchettino e Gianluca Di Maro Fotografia / Cinematography Andrea Rosario Fusco e Luca Carbone

Sinossi "Skampia", è un'opera corale dal linguaggio vero e, talvolta, sgrammaticato, come la "K" nel titolo, che segue le vite reali dei protagonisti per arrivare a raccontare sogni, passi e silenzi rassegnati di centinaia di abitanti delle Vele, in un momento storico in cui i palazzoni stanno per essere abbattuti e Scampia sta per cambiare volto ma non colore.

Montaggio / Editing Giuliano Marotta Produzione / Production Dantebus.com Interpreti / Cast Vincenzo Sacchettino e Andrea Rosario Fusco

Contatti/Contact

196

marottagiuliano@libero.it

Synopsis "Skampia" is a representation of the truth with the use of ungrammatical language, such as the "K" in the title, that follows the real life of a few characters to describe the dreams and failures of hundreds of people who live at "Le Vele", which are going to be dismantled soon. In this context, Scampia is ready to be renewed without changing its nature.


Uccia

Cortometraggio Scenari campani

Italia

Durata Running time: 10 Lingua Language: Italiano

2018

Sottotitoli Subtitles: Nessuno

Regia/ Direction Elena Starace e Marco Renda Sceneggiatura / Screenplay Elena Starace, Nicola Maiello e MArco Renda Fotografia / Cinematography Saverio Corsaro Montaggio / Editing Alessio Rivellino

Sinossi Anno 2037. Per arginare il tracollo economico e strutturale, l'Italia vende parte dei suoi territori a lobby private. La Regione Campania diventa l'area RS 3. In un clima di terrore e soprusi, Uccia dovrà scegliere tra due istinti: creazione o distruzione. Il sangue che sporcherà le sue mani sarà sangue di vita o di vendetta?

Scenografia / Art Direction Vincenzo Russo Produzione / Production Sly Production Distribuzione / Distribution Associak Distribuzione Interpreti / Cast Piera Russo, Tiziana D'Angelo, Elio Amedeo e Giovanni Allocca

Contatti/Contact

Synopsis Year 2037. To stem the economic and structural collapse, Italy sells part of its territories to private lobbies. The Campania Region becomes the RS 3 area. In a climate of terror and abuse, Uccia will have to choose between two instincts: creation or destruction. The blood that will dirty his hands will it be the blood of life or revenge?

associakdistribuzione@gmail.com ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

197


Volturno

Documentario Scenari campani

Italia

Durata Running time: 42 Lingua Language: Italiano

2017

Sottotitoli Subtitles: Inglese

Regia/ Direction Ylenia Azzurretti Sceneggiatura / Screenplay Ylenia Azzurretti Fotografia / Cinematography Vincenzo Riccio Montaggio / Editing Rosa Maietta Produzione / Production Arci Movie-FilmaP, Parallelo 41 e Figli del Bronx Distribuzione / Distribution Parallelo 41 Interpreti / Cast Antonio di Sandro, Castrese Papa e Alessio Usai

Contatti/Contact

198

Sinossi Un delicato intreccio di storie semplici, di rimandi interni, di echi attraverso i quali la natura si svela: il Volturno. Un racconto di immagini attraverso il fiume che senza tregua scorre fra Molise e Campania; fra le provincie dimenticate, ossatura fragile di territori difficili da penetrare e spesso senza voce; fra i pochi uomini e le tante creature che lo popolano e che ancora interagiscono con quell’entità fluviale che da sempre ha rappresentato la vita stessa.

Synopsis A delicate blend of simple and inward looking stories, echoes that reveal nature: the Volturno. A tale of images interwoven with the river that ceaselessly flows through Molise and Campania; among forgotten provinces, fragile skeletal territories, unfathomable and often voiceless; a story of the few men and the many creatures that inhabit it and still interact with a waterway that has always represented life itself.

antodinocera@gmail.com, parallelo41produzioni@gmail.com


Via Pontano, 3 - Ischia | Tel & Fax. +39.081984854

www.ischiabarche.it

Gommone di mt 5.30 con 40 HP

130

ISCHIABARCHE Escursioni e Giro dell’Isola

Taxi Boat

Servizio Charter

Noleggio imbarcazione veloce con comandante, con prenotazione Per gite e transfer Golfo di Napoli Isole Pontine e Costiera

Scogli S.Anna - Giardini Eden - Cocò mare Ristorante Pirata - Ristorante da Maria Spiaggia di Cartaromana - Baia di S. Pancrazio Baia della scarrupata Spiaggia dei Maronti Istimo di S. Angelo - Spiaggia degli inglesi Terme di Castiglione

Via Pontano, 3 - Ischia | Tel & Fax. +39.081984854

www.ischiabarche.it

Locazione

Natanti senza marinaio Natante in VTR di mt. 10.00 con 130 HP Lance in legno di mt 6.00 con 8HP Gommone di mt 5.30 con 40 HP

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

199


È stata proprio un’esplosione a dar vita a questo nome, Blow Up nota boutique napoletana dal 2009. Ispirato dal film degli anni 60 Fabrizio Bacarelli con le figlie sono da sempre i protagonisti di una ricerca continua di intrecci di figure geometriche, colori eccentrici e una linea pulita sempre rinnovata da un lavoro artigianale del tutto targato made in Italy. Le boutique Blow up si possono trovare in vicoletto belledonne 17 e via chiaia 219 a Napoli, Ischia Ponte, Ischia Porto, Forio e Sant’angelo d’Ischia.

200


L’Ischia Film Festival ringrazia per la cortese collaborazione: 01 Distribution Adler Entertainment Corallo Film Cinema S.r.l. Europictures Filmauro I Wonder Pictures Koch Media Medusa Film Notorious Pictures Tucker Film Rai Rai Movie Videa Vision Distribution WarnerBros Italia

CastHotels **** Hotel Miramare e Castello ***** Terme Manzi Hotel & Spa ***** Hotel Mare Blu Terme **** Elma Park Hotel Terme **** Hotel Hermitage & Park Terme **** Hotel Conte *** Hotel Oriente *** Hotel Villa Mario Best Western Hotel Regina Palace **** Albergo Il Monastero *** Hotel Giardino delle Ninfe e la Fenice *** Albergo Terme Italia **** Hotel Ulisse *** Maison Twentyfive Sorriso Thermae Resort e SPA **** Park Hotel & Terme Romantica **** Hotel Parco Cartaromana *** Delfini Strand Hotel Terme ****

http://www.01distribution.it/ http://www.adler-ent.com/ http://www.corallofilm.it/ https://www.cinemasrl.com/ https://www.europictures.it/ http://www.filmauro.it/ https://iwonderpictures.com/ https://www.kochmedia.com/it/ http://www.medusa.it/ http://notoriouspictures.it/ http://www.tuckerfilm.com/ http://www.rai.it/ https://www.rai.it/raimovie/ http://videaspa.it/ https://www.visiondistribution.it/ https://www.warnerbros.it/

www.casthotels.com www.miramareecastello.it www.termemanzihotel www.hotelmareblu.it www.hotelelma.it www.hermitageischia.it www.albergoconte.it www.orientehotel.it www.villamario.it www.reginapalaceischia.it www.albergoilmonastero.it www.giardinodelleninfe.it www.giardinodelleninfe.it www.hotelulisse.com www.maisontwentyfive.it www.sorrisoresort.it www.hotelromantica.it www.parcocartaromana.it www.hoteldelfini.it

Tel. +39081908044 Tel. +39081991333 Tel +39 081994722 Tel +39 081982555 Tel +39 081994122 Tel +39 081984242 Tel +39 081991003 Tel +39 081991306 Tel +39 081907775 Tel +39 081991344 Tel +39 081992435 Tel +39 081992161 Tel +39 081980849 Tel +39 081991737 Tel +39 081985138 Tel +39 081907227 Tel +39 081999216 Tel +39 081993600 Tel +39 081991333

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

201


INDICE ANALITICO DELLE OPERE A casa tutti bene 72 A mezzanotte 136 A Sniper’s War (Война Снайпера) 132 Addio fottuti musi verdi 73 Agadah 74 All she Wrote 102 Ammore e malavita 75 Aperti al pubblico 118 Asciola 182 Augusto 183 Benedetta Follia 76 Bismillah 138 Boğaz (Bosphorus) 139 BURKINABÈ RISING: the art of ... 119 Call Me Alvy 140 Camera 431 184 Candice 141 Certe Brutte Compagnie 164 Che fine ha fatto l’inciviltà? 165 Chi salverà le rose? 103 CHUCKWALLA 166 Clac ! 142 Così vicini così lontani - oltre il bullismo 185 DA MORIRE 186 Desatada 143 Domesticado 144 Easy - un viaggio facile facile 77 Electrochoc 145 Engir Draugar 146 Essere Gigione 121 Eu sunt Hercule 122 EYES 147 Federico Buffa Racconta 1968 (5 episodi) 66 Figlia Mia 78 FRUEHLINGSKINDER 148 Funky Lola 149 Gatta Cenerentola 79 Gringo 81 Hanaa 123 Happy Today 168 Hotel Gagarin 106 Humming Bird 150 Il cratere 104 Il mondo o niente 126 Il Nostro Limite 192 Il profumo delle stelle 174 Il ragazzo invisibile 92 Il ragazzo invisibile – Seconda generazione 93 Io c’è 83 Io, Dio e Bin Laden 84 Irgendwer 151 Je so’ pazzo 188 Kerata / Shoehorn 152 Kupal 107

202

L’Avenir L’età imperfetta L’intrusa L’OMBRA DELLE MUCIARE La Fortezza La giornata La jungle La Mezzanotte blu La pace dannata LA PARTITA La premiata compagnia Mastrosimone La terra dell’abbastanza Le rêve de Nikolay LEI Lievito madre – Le ragazze del secolo... Liliana Limit Magic Alps Man proposes, God disposes Marked Metti la nonna in freezer My Best - Every Saint has a past My Tourette’s NACHTSCHADE Nato a Casal di Principe Nimble fingers Nove Lune e Mezza Ocean’s 8 Octa Odysseya Petra Paradiso Peggie Posto unico Prima che la notte Quanto basta Revenir (to return) Rezo Riccardo va all’inferno Sambá Senza paura Seven Women Skampia Stella’s last weekend The Greenaway alphabet The island The ocean currents brought us in a.... The Song of Sway Lake UCCIA Un Cine en Concreto Una semplice verità Unejutud Via Lattea Volturno War crime Youtopia

137 105 82 156 187 167 125 191 157 158 159 95 130 189 85 190 153 169 108 154 86 127 128 170 87 129 88 89 155 109 172 173 193 90 91 175 131 94 110 195 67 196 112 80 124 171 111 197 120 194 160 161 198 176 96


INDICE ANALITICO DEI REGISTI Alcaraz Julio Mas Andreozzi Michela Ara Fabien Aronadio Alessandro Azzurretti Ylenia Belkis Fatma Bellino Luca Bellotti Giovanni Bellotti Silvia Berardo Carboni Birismen Emre Bispuri Laura Boddeke Saskia Bontà Polito Roberto Borgia Andrea Brusa Andrea Calabria Esmeralda Canova Andrea Capaldo Francesco Capozzolo Rosario Cappiello Ivan Cárdenas Israel Carrieri Giuseppe Caterina Chiara Charles Larry Cocciardo Eduardo Colangelo Delio D’Innocenzo Damiano D’innocenzo Fabio Dante De Fino Adelaide Daraei Javad De Gregorio Concita Demet Altan Zara Di Costanzo Leonardo Dimant Yves Dopudj Jovan Draper Polly Edgerton Nash El-Hamus Shady Enck Holger Esposito Luca Falaschi Francesco Fedele David Federico Buffa Felli Francesco Fontana Giancarlo Furesi Cesare Fusco Andrea Rosario Gabriadze Leo Gadge Marco Gentili Niccolò Gold Ari

149 88 142 83 198 139 104 183 118 96 139 78 80 189 193 169 85 188 73 173 79 110 123 126 84 191 165 95 95 157 153 85 148 82 125 154 112 81 170 143 195 91 175 66 174 86 103 196 131 151 172 111

Grande Alessandro Guarnieri Marino Guzmán Laura Amelia Horner Richard Iacob Marius Ibrahimi Hicham Iliev Niki Imesh Kumut Jerky Frank Karaguiozova Maria Kareem Yasir Kolchina Anna Krauss Korinna Kuzmin-Tarasov Alexey Lauria Alessio Lee Iara Lendaro Ulisse Leo Daniel Luzi Silvia Magnani Andrea Manetti Antonio Manetti Marco Mazzara Alfredo Mazzarella Marcello Mezzapesa Pippo Mirabella Cinzia Molatore Alessandro Mollaie Kazem Moraci Maria Laura Morelli Adriano Muccino Gabriele Oliviero Bruno Ördek Kasım Origo Giovanni Battista Pane Luigi Paurici Ignacio Pellecchia Emanuele Perotti Luigi Maria Piacentini Mauro Poggi Guglielmo Rak Alessandro Renda Marco Reparato Parsifal Rondalli Alberto Ross Gary Rossi Prudente Barbara Ruciello Luz Rufo Valerio Russo Stefano Salvatores Gabriele Salvatores Gabriele Sandulli Edoardo

138 79 110 171 122 145 102 175 158 130 160 109 166 109 136 119 105 108 104 77 75 75 186 156 167 194 128 107 147 192 72 87 152 159 137 172 190 127 193 164 79 197 129 74 89 184 120 161 187 92 93 182

Sansone Dario Schechter Olya Scotuzzi Marco Shivakoti Gopal Singh Ajitpal Slater Alexei Snorrason Ragnar Spada Simone Starace Elena Stasi Giuseppe Tonincelli Giulio Torre Roberta Varisco Alessandro Velázquez Dani Verdone Carlo Vestoso Valerio Vicari Daniele Viruega Juan Francisco Watson George Weingrod Adam Witte Marisa Yvonne Sciò

ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

79 132 169 176 150 140 146 106 197 86 168 94 185 125 76 121 90 144 141 124 155 67

203


NOTE ___________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ ____________________________________________________________ 204


ISCHIA 30 giugno - 7 luglio 2018

205


206

Il catalogo dell'Ischia Film festival 2018 - XVI edizione  

Il catalogo ufficiale della sedicesima edizione dell'Ischia Film Festival che si svolge dal 30 giugno al 7 luglio 208 nelle suggestive locat...

Il catalogo dell'Ischia Film festival 2018 - XVI edizione  

Il catalogo ufficiale della sedicesima edizione dell'Ischia Film Festival che si svolge dal 30 giugno al 7 luglio 208 nelle suggestive locat...

Advertisement