Rapporto annuale ATiDU 2022

Page 1

Rapporto annuale 2022

membro di pro audito schweiz

Comitato e team

Presidente

Gianni Moresi

Membri

Don Massimo Gaia

Margherita Gerber

Christian Siano

Rappresentante dei medici ORL

Dr. Andrea Ferrazzini

Rappresentante degli audioprotesisti

Emanuele Merighi

Rappresentante del gruppo genitori

Francesca Micheletti Zufferey

Rappresentante delle audiopedagogiste/ logopediste

Liliana Sabbadin-Panzeri

Rappresentante del gruppo Tinnito

Bruno Bazzucchi

Team del segretariato

Sabrina Bernasconi Chittaro

Cinzia Santo

Ringraziamo il fondo Swisslos del Cantone Ticino per il sostegno

Introduzione

Care amiche e cari amici, ATiDU la nostra associazione, è nata il 10 maggio 1992 per iniziativa di alcune persone lungimiranti: Milena Donadini, Mario Grassi, Raymond Zurfluh, Massimo Gaia, Renato Rossini, Rodolfo Agustoni, Enrico Luönd e Walter Eglin, ai quali va tutta la mia e la nostra gratitudine. Nel 2022 abbiamo festeggiato il suo 30° compleanno con una serie di iniziative di grande successo elencate in particolare nelle pagine seguenti del capitolo dedicato ai progetti importanti. Oltre alla collaborazione con i docenti e gli studenti della SSS’AA Scuola superiore specializzata di arte applicata di Lugano, mi piace citare la preparazione del libro «1992-2022 In ascolto», inserito in una collana delle Edizioni Fontana di Pregassona-Lugano.

Il 3 ottobre 2022 è stata una data importante. Abbiamo infatti organizzato la manifestazione del 30° presso l’Aula magna dell’ICEC Istituto di economia e commercio a Bellinzona, alla presenza di oltre 150 persone. Un momento importante di sensibilizzazione con testimonianze toccanti per il folto e variegato pubblico, fra i quali i soci, gli addetti ai lavori, le persone interessate alle tematiche dei deboli di udito, e diverse autorità politiche. Anche in questa occasione abbiamo coinvolto i docenti e gli studenti della SSSAT Scuola superiore specializzata alberghiera e del turismo, per il servizio professionale dell’apprezzato rinfresco.

Sottolineo che abbiamo lavorato sodo, e non solo per l’anniversario. Sono infatti continuate regolarmente le nostre attività ordinarie, come le sensibilizzazioni, i gruppi d’incontro e i contatti con i media. Tutto quanto è ben spiegato nelle pagine seguenti. In particolare mi piace segnalare il nostro impegno, in collaborazione con inclusione andicap ticino, per far rispettare la norma SIA 500 che riguarda l’acustica della costruzione negli spazi aperti al pubblico.

Dal punto di vista finanziario lavoriamo sempre nel limite delle nostre possibilità. Ricordo che abbiamo un mandato di prestazione 2020/2023 con la pas pro audito schweiz, per il tramite dell’UFAS Ufficio federale delle assicurazioni sociali. Con loro si collabora attivamente e costruttivamente in quanto antenna per la Svizzera italiana. Oltre al generoso contributo dei nostri oltre 300 soci, di enti pubblici, di istituzioni private e di fondazioni, citiamo con piacere il sostegno del Fondo Swisslos.

In questa occasione desidero ringraziare di cuore tutti, ma proprio tutti, i nostri sostenitori, i membri di comitato, il team del segretariato ed i numerosi volontari, i quali ci supportano con entusiasmo, passione e competenza, per il grande lavoro svolto. Ora siamo 30enni con uno spirito giovane ed innovativo, e guardiamo sempre al futuro con fiducia ed ottimismo. Ad multo annos ATiDU!

Progetti importanti

ATiDU nei suoi 30 anni ringiovanisce! Collaborazione con la SSS’AA Scuola specializzata superiore d’arte applicata per un’immagine innovativa. La Scuola specializzata superiore d’arte applicata del CSIA (SSS’AA) contempla un percorso di formazione mirato al design visivo (DV). La SSS’AA ci ha contattati nel corso del 2021 per proporci una collaborazione volta a sviluppare il loro progetto annuale sulla nostra associazione. Il risultato si è concretizzato nel corso del 2022 con novità che hanno coronato il nostro trentesimo anniversario. I prodotti realizzati toccano due progetti cardine:

• Progetto Unveroamico

La campagna di informazione e sensibilizzazione sui rischi uditivi legati all’ascolto della musica, un progetto innovativo e importante per ATiDU. L’obiettivo della campagna «Unveroamico», che è nata nel 2010, è quello di sensibilizzare i docenti e i giovani sui benefici del buon udito, sull’importanza e sull’utilità di questo organo di senso nella nostra vita quotidiana. Informare dunque sui comportamenti a rischio e sui semplici accorgimenti per proteggerlo e preservarlo adeguatamente.

La SSS’AA ci ha proposto di rinnovarlo con uno stile ancor più giovanile, e grazie allo sguardo dei suoi studenti di età vicina al target del progetto si è quindi proceduto ad un Restyling. Il sito è stato interamente rivisto nella sua forma grafica. Attraverso disegni e icone giovanili, il sito ha acquistato un valore aggiunto grazie al suo linguaggio più diretto e visivo, di conseguenza anche lo stand sarà rinnovato.

E’ stato creato anche un game interattivo con la realtà aumentata per portare i giovani a riflettere su ciò che è dannoso per l’udito. Il game verrà utilizzato durante le sensibilizzazioni a scuola da parte di ATiDU.

• Progetto Regole di comunicazione

Gli studenti della SSS’AA hanno sviluppato una serie di animazioni sulle regole di comunicazione tra udenti e deboli di udito. La forma animata risulta più accattivante e incisiva rispetto ad un semplice volantino cartaceo. Le animazioni sono visibili sul nostro sito www.atidu.ch.

Evento per i 30 anni di ATiDU

La presentazione di questi nuovi progetti si è tenuta il 5 ottobre 2022 durante l’evento dei festeggiamenti dei 30 anni di ATiDU, che ha avuto luogo alla Scuola Cantonale di Commercio di Bellinzona. Evento che, oltre alla presentazione dei progetti sopracitati, ha portato alcune testimonianze toccanti di alcuni soci sotto lo sguardo attento degli oltre 100 partecipanti alla serata.

Il libro «1992-2022 In ascolto», Fontana Edizioni

Nel 2022 si è lavorato sulla redazione del libro per la commemorazione dei 30 anni, un libro che celebra la nascita di ATiDU, il suo operato e il suo sguardo sul futuro. Accompagnano questo viaggio, i saluti istituzionali, le testimonianze di persone con difficoltà uditive, una raccolta di articoli di archivio pubblicati sulla rivista Info ATiDU e sulla rivista terzaetà. Abbiamo chiesto inoltre ad alcuni autori del nostro territorio (Fabio Andina, Bruno Bazzucchi, Chiara Pelossi, Daniela Michalopoulos, Petros Michalopoulos e Allen Scrigner), di affrontare il tema sordità da un punto di vista narrativo. Sono nati così 5 racconti con la stessa tematica ma con ascolti diversi. Il libro sarà presentato al pubblico in occasione della Giornata mondiale dell’udito il 3 marzo 2023.

Incontri specifici sulle problematiche uditive

Nel contesto delle serate informative del Gruppo di lavoro Krisalide, sono stati organizzati due incontri con la psicologa Irene Eckerli Wäspi:

• Lunedì 2 maggio 2022 a Bellinzona

Pubertà e adolescenza: una sfida per gli adolescenti audiolesi e le loro persone di riferimento

• Lunedi 26 settembre

Pubertà e disturbi dell’udito

L’educazione durante la tempesta dell’adolescenza: domande e risposte sul tema del lavoro, scuola e relazioni con i coetanei e adulti

Krisalide, gruppo di lavoro interdisciplinare

Il Gruppo di lavoro interdisciplinare «Krisalide» è composto da ATIDU, Federazione svizzera dei sordi e Pro Infirmis. Nella nostra pratica professionale ci siamo rese conto dell’importanza di intervenire velocemente sui diversi aspetti della presa a carico del bambino affetto da una perdita uditiva. Il punto forte del gruppo di lavoro è anche la collaborazione con gli enti sul territorio.

Quest’anno il gruppo si è concentrato nel sostenere le famiglie con figli audiolesi adolescenti organizzando conferenze su questo tema (vedi incontri specifici sulle problematiche uditive).

Acustica della costruzione negli spazi aperti al pubblico Nel corso di questo anno abbiamo proseguito la collaborazione con Inclusione andicap ticino. Nel 2016 infatti è stata creata una procedura di segnalazione ai Comuni dei «casi di non conformità» relativi alle domande di costruzione concernenti la realizzazione di impianti ad induzione negli spazi pubblici. Nel corso del 2022 abbiamo continuato quindi a lavorare in questa direzione vegliando affinché la norma sia rispettata, e che sempre più sale siano dotate di impianti di ascolto adeguati alle problematiche uditive, grazie anche alla collaborazione con il nostro consulente acustico Virgilio Kohler.

1. Il comitato 2. Il team 3. La sede 2. 3. 1.

Sensibilizzazioni 2022

L’importante attività di sensibilizzazione eseguita dalla nostra associazione ha lo scopo principale di rendere l’udente cosciente e sensibile alle problematiche uditive vissute da parte di una persona debole d’udito e renderla consapevole delle regole necessarie per una buona comunicazione.

I punti cardine delle nostre sensibilizzazioni sono:

• cosa vuol dire «sentire e non capire»

• come funziona il nostro udito

• come sente la persona udente e come sente la persona con un problema d’udito

• come gestire l’apparecchio acustico

I nostri formatori sono spesso persone con problemi di udito, questo permette di portare, oltre alla teoria, l’esperienza diretta e di far comprendere quindi meglio all’udente, la problematica e le regole di comunicazione. Questa formula di sensibilizzazione risulta essere molto apprezzata da tutti gli ordini di scuola.

Quest’anno, malgrado la pandemia, la maggior parte dei nostri interventi nelle scuole si sono svolti in presenza ed il calendario non ha subito particolari cambiamenti, a parte il calo delle richieste da parte dei centri diurni e ricreativi in quanto la maggior parte ancora chiusi a causa della situazione.

Da settembre 2021 il nostro team di formatori si è arricchito di nuove forze per garantire la copertura delle sensibilizzazioni che ogni anno tendono, per nostra gioia, ad aumentare.

Riassumendo siamo intervenuti presso:

• FORMAS, Associazione per la formazione nelle strutture sanitarie

• SUPSI/DFA, Scuola Universitaria che forma docenti negli istituti scolastici del Cantone

• ASTAG, Associazione Svizzera dei trasportatori urbani

• IFC, Istituto della Formazione Continua

• SSMT, Scuola Superiore Medico Tecnica

• SE e SM, Scuole dell’obbligo

• ATTE, Centri diurni

• SSPSS, Scuola Specializzata Professioni Socio Sanitarie

Ringraziamo di cuore i nostri preziosi volontari, grazie al loro aiuto è stato possibile realizzare le nostre molteplici attività.

4. Camminostorie a Bellinzona

5. Visita alla città di Locarno

6. Giornata in Val di Blenio

4. 5. 6.

Segretariato ATiDU e attività ordinarie

Le consulenze specifiche inerenti alla gestione della problematica uditiva restano un punto fondamentale del nostro lavoro, quest’anno hanno visto un aumento considerevole sia per i minori in situazioni scolastiche sia per gli adulti che si sono rivolti a noi per svariati motivi.

Nel corso del 2022 sono state infatti intorno alle 250 le ore di consulenza con dossier e una sessantina di ore di consulenze brevi. Ricordiamo che, per chi lo desidera o ha necessità, riceviamo nella nostra sede a Bellinzona previo appuntamento.

Le consulenze sono gratuite e proposte sia dal personale del team che da persone che conoscono le difficoltà uditive per esperienza personale (con impianto IC, genitori di bambini audiolesi, persone con acufeni o altro) a seconda delle necessità di ognuno.

Il vostro udito ci sta a cuore, per questo da noi potete trovare sempre un ascolto attento. Anche le consulenze specifiche nell’ambito dell’Audioteca sono state ben richieste sia per via telefonica che di persona.

Nel 2022 sono state numerose le attività che ci hanno impegnato quotidianamente. L’informazione resta uno degli obiettivi maggiori della nostra associazione. La pubblicazione di Info ATiDU, quest’anno è uscita con il numero 52 dedicato ai trent’anni della nostra associazione dal titolo «ATiDU tra presente, ricerca e futuro». La nostra rivista e la pagina intera dedicata ad ATiDU sulla rivista «terzaetà» che esce cinque volte l’anno, restano uno dei mezzi principali divulgativi. Inoltre la preparazione della pubblicazione del libro dedicato ai 30 anni dell’associazione ci ha impegnate molto nella seconda metà di questo anno.

Nel nostro sito potete accedere ad informazioni importanti riguardo all’udito ed essere informati sulle attività dell’associazione, questo anche grazie alla newsletter a cui ci si può iscrivere direttamente su www.atidu.ch

Ringraziamo di cuore i nostri preziosi volontari; grazie al loro aiuto è stato possibile realizzare le nostre molteplici attività.

8. 7.

7/10/11. Evento del 30esimo di ATiDU

8/9. Assemblea di ATiDU

11.
9.
10.

Attività ricreative

Finalmente nel 2022, abbiamo ripreso le attività in presenza mantenendone alcune anche via zoom. Ad esempio nei mesi di gennaio e febbraio, l’appuntamento con la salute con la nutrizionista Chiara Pelossi, sui temi «Il sonno, conoscerlo per assicurarselo» e «Il colesterolo in cucina, come affrontarlo per domarlo», così come L’incontro con Mariolina Inaudi, Viaggiamo senza muoverci «Equilibrismi sul Baikal», si sono tenuti in zoom.

Sono proseguite le attività culturali con le visite guidate alle varie mostre, iniziando l’11 marzo con la bellissima visita guidata al MUSEC di Lugano con Japan Art and Life Collezione Montgomery, continuando l’11 aprile 2022 a SpazioReale di Monte Carasso con l’esposizione fotografica «Dormire, forse sognare», e concludendo poi a settembre con la visita guidata all’esposizione di Paul Klee Al MASI di Lugano. Le nostre visite culturali sono sempre molto apprezzate, tanto che spesso raggiungiamo il limite massimo possibile di presenze.

Nel mese di agosto abbiamo trascorso una splendida giornata in Val di Blenio, prima visitando il museo etnografico al mattino, poi pranzando insieme a Leontica e infine concludendo la giornata con la visita guidata alla chiesa di Negrentino.

Nuove attività

Allenamento Acustico e lettura labiale

Tra maggio e giugno abbiamo proposto un corso in tre incontri che unisce allenamento acustico e lettura labiale. Questo si è svolto attraverso attività ed esercizi finalizzati all’ottimizzare l’ascolto con gli ausili acustici e allo stesso tempo facendo pratica di lettura labiale.

Visite cittadine

In collaborazione con PIPA, Prevenzione Incidenti Persone Anziane, abbiamo organizzato a maggio due Camminostorie: passeggiate nel passato dei luoghi del nostro vivere quotidiano «Da Nizza al mercato di Bellinzona» e «Tutte le strade portano a Bellinzona». A ottobre invece c’è stata una visita guidata alla riscoperta di Locarno.

Percorso Mindfulness, Otto passi di consapevolezza

Un percorso di otto incontri settimanali sotto la guida della Counselor e Facilitatrice di Mindfulness Alba Deiana Ricciardelli, volto al miglioramento del proprio benessere psicofisico.

Gruppi d’incontro

Il gruppo di portatori di impianto cocleare (IC)

Il primo incontro del 2022, a febbraio, si è svolto ancora via Zoom, in seguito è stato nuovamente possibile incontrarsi in presenza.

Nel mese di maggio è stata organizzata una visita all’atelier dello scultore Angelo Ferrari a Ludiano dove è stato possibile ammirare le opere realizzate in legno e conoscere l’artista. Il pomeriggio si è poi concluso con una merenda nella zona.

In ottobre invece abbiamo trascorso una giornata nel mendrisiotto iniziata da una bella passeggiata al parco delle gole della Breggia al mattino, e proseguita con un ottimo pranzo al grotto con scambio di esperienze e chiacchiere amichevoli fino al tardo pomeriggio.

I famigliari e gli amici sono ben accetti nel gruppo, il quale è anche attivo su Whatsapp per comunicazioni, consigli e informazioni.

Gruppo di auto-aiuto Tinnito e acufeni

Il gruppo è concepito per le persone affette da acufeni per ascoltare le loro difficoltà e offrire un mezzo importante utile a non sentirsi soli con esse.

Condividere le proprie esperienze personali sapendo di poter essere compresi dagli altri in quanto coinvolti in prima persona è infatti di grande sostegno.

Gli incontri inoltre creano momenti di informazione e sensibilizzazione mirati a proporre strategie di convivenza concrete attraverso esercizi, tecniche e consigli pratici e può anche sostenere e informare i famigliari per un approccio globale alla problematica.

Nel corso di questo anno abbiamo deciso di incontrarci con maggior regolarità, dapprima attraverso un percorso che si è sviluppato su 4 incontri svolti nella primavera 2022 per poi riprendere ogni primo martedì del mese da settembre. Abbiamo dato il nome a questi incontri: «L’acufene può esserti amico?» L’obiettivo è dialogare con il sintomo in modi diversi al fine di migliorarne la gestione. Questo sotto la guida attenta della counselor Alba Deiana Ricciardelli in collaborazione e presenza del team di ATiDU.

Le consulenze individuali sul tema acufene sono decisamente aumentate nel corso di questo anno e la lista degli interessati a ricevere informazioni si è dunque infoltita.

Le collaborazioni di ATiDU

Nel 2022 sono continuate le proficue collaborazioni di ATiDU con le associazioni e gli enti sul territorio cantonale e nazionale:

Pro audito schweiz, la collaborazione con il nostro ente mantello è sempre molto attiva sia per le informazioni in generale rispetto alla problematica uditiva, sia per la difesa dei diritti delle persone audiolese. Quest’anno in particolar modo per la difesa delle pari opportunità nel periodo covid, soprattutto riguardo alle mascherine con inserto trasparente.

Inclusione andicap ticino, partner importante con cui collaboriamo per le sensibilizzazioni in varie scuole del Cantone, si veda capitolo sensibilizzazioni.

Ufficio Assicurazione Invalidità, quest’anno non è stato possibile organizzare il consueto incontro con tutti gli addetti ai lavori del mondo della sordità (enti, audioprotesisti e medici ORL). La collaborazione con l’ufficio AI è sempre attiva per le situazioni particolari legate ai soci.

Pro Infirmis e Federazione Svizzera dei Sordi e ASGBA, il gruppo Krisalide è stato molto attivo anche nel corso del 2022, si veda capitolo Krisalide.

ATiDU e i media

Pagina Info ATiDU nella rivista «terzaetà», nel 2022 è continuata l’importante collaborazione con l’Associazione ATTE grazie alla pagina di ATiDU dedicata alle problematiche uditive nella rivista «terzaetà», che esce ogni due mesi e raggiunge 13’000 lettori.

Rivista di Lugano, il 23 settembre la «Rivista di Lugano» ha dedicato l’inserto centrale ad ATiDU e alle sue attività con attenzione particolare per l’evento dei 30 anni, e nel mese di ottobre ha pubblicato un articolo di resoconto dell’evento del 5 ottobre.

La Borsa della spesa, nel terzo numero di quest’anno «La Borsa della spesa», rivista dell’Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana, ha dedicato un articolo al mercato degli apparecchi acustici a cui ATiDU ha collaborato.

Rsi, sempre in occasione dei 30 anni di ATiDU e dell’evento del 5 ottobre, «Il Quotidiano» ha dedicato un servizio specifico ai problemi di udito andato in onda il 4 ottobre. Il 25 giugno 2022 è invece andato in onda il servizio della trasmissione «Insieme», a cui ATiDU ha partecipato e contribuito con la testimonianza del nostro socio Dario Marvin.

al 31.12.2022

Conto economico al 31.12.2022

Attivi Passivi Liquidità 47’ 023.80 Ratei e risconti attivi 1’ 760. 50 Creditori 12’ 305. 55 Ratei e risconti passivi 19’ 286. 45 Capitale proprio 26’ 025. 14 Perdita d’esercizio CHF –8’ 832. 84 Totale CHF 48’ 784. 30 CHF 48’784. 30
Bilancio
Costi Ricavi Costi del personale 117’ 851. 40 Attività a favore di persone deboli d’udito 69’ 805.96 Costi dei locali 3’600.00 Spese amministrative 5’ 732. 98 Ricavi da prestazioni 8’ 570. 50 Sussidi pro audito schweiz (UFAS) 120’ 162.00 Quote sociali ed altri ricavi 31’605.00 Contributi e donazioni 27’ 820.00 Totale CHF 196’990. 34 CHF 188’ 157. 50 Perdita d’esercizio CHF –8’ 832. 84
Salita Mariotti 2 6500 Bellinzona Telefono +41 (0)91 857 15 32 E-mail info@atidu.ch Web www.atidu.ch CCP 69-2488-3
Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.