Page 1

NEWS GIORGIO ARMANI E IL FUTURO DELLA MODA

www.impossible-news.com

1


221 MARIA GRAZIA CUCINOTTA 50X60 2020 2

www.impossible-news.com


S

abrina Golin è una pittrice eclettica nata

a Johannesburg nel 1970 da genitori italiani e ora vive a Vicenza. Si è sempre distinta per la sua straordinaria creatività ed è molto affascinata dal mondo artistico e dal design d’interni. Anchorage Art considera l’arte di Sabrina Golin, un investimento promettente per il futuro. Ha frequentato il liceo artistico. Nel 1996 ha iniziato a dipingere e nel 2010 ha scoperto e sperimentato varie tecniche, diventando un artista professionista con colori vitrea su vetro, acciaio e plexiglas. Si distingue per una tecnica unica: ogni dettaglio è creato con migliaia di perle micro vitrea. Sabrina crea le sue opere d’arte con ispirazione artistica e quando inizia una nuova opera d’arte, anche se richiede molte ore di lavoro, è molto precisa e presta attenzione a tutti i dettagli. La sua passione viene trasmessa in tutte le sue creazioni, SABRINA GOLIN E MARIAGRAZIA CUCINOTTA dipingendo un vaso di cristallo o qualsiasi www.impossible-news.com

3


SPIRITO DELLE TENEBRE 90X70 METACRILATO 5 MM DETTAGLI MIRIADI DI PERLINE E CRISTALLI VTREI 2015

altra superficie che possa regalare emozioni

altra superficie che possa regalare emozioni

intrappolate in forme di vita, da scenari onirici

intrappolate in forme di vita, da scenari onirici

della sua anima. La sua arte è così intimamente

della sua anima. La sua arte è così intimamente

parte dei suoi ricordi. La passione e le emozioni

parte dei suoi ricordi. La passione e leemozioni

che esprime, la rendono un’artista oltre i tempi.

che esprime, la rendono un’artista oltre i tempi. Ha

Ha una padronanza tecnica rara e un senso

una padronanza tecnica rara e un senso artistico

artistico maturo che caratterizza la sua opera

maturo che caratterizza la sua opera d’arte.

d’arte. Sabrina Golin rivela felici intuizioni

Sabrina Golin rivela felici intuizioni pittoriche e

pittoriche e crea descrizioni armoniose nelle

crea descrizioni armoniose nelle loro sfumature.

loro sfumature. Il privilegio di Sabrina è quello

Il privilegio di Sabrina è quello di possedere la

di possedere la capacità di dare vita a oggetti

capacità di dare vita a oggetti provenienti da

provenienti da scene floreali e conferisce virtù

scene floreali e conferisce virtù a mescolanze felici

a mescolanze felici apposte a segni di saggezza.

apposte a segni di saggezza. È un’artista dinamica

È

intraprendente,

e intraprendente, innamorata della Bellezza e della

innamorata della Bellezza e della Natura. Sabrina

Natura. Sabrina ha partecipato a molte importanti

ha partecipato a molte importanti mostre in

mostre in Italia e in Europa confermando il suo

Italia e in Europa confermando il suo successo,

successo in importanti città come Londra,

4

un’artista

dinamica

e

www.impossible-news.com


SABRINA GOLIN E ROBERTO SPARACI NELLA GALLERIA ESSE&RRE Vienna e Milano che la rendono famosa in tutto il mondo. Le opere d’arte di Sabrina sono

Sabrina Golin

state esposte accanto ai grandi nomi della

L’artista Sabrina Golin è nata nel 1970 a Johannesburg in

storia dell’arte contemporanea (Dalì, Warhol,

Sud Africa dove finisce i suoi studi artistici.

Rodin, Picasso, Chagall). L’artista “gioca” l’arte

Oggi vive a Malo, Vicenza, sua località di residenza.

con estrema naturalezza e non importa se la

Inizia a dipingere nel 1996 sperimentando varie tecniche

superficie è tela, vetro o cristallo. Le opere d’arte

pittoriche su diversi supporti quali vetro, acciaio e

sono esaltate dalle linee che Sabrina tocca con

plexiglass fino ad arrivare ad un suo linguaggio originale.

grazia e fermezza. La stessa grazia e fermezza

Ogni sua opera è arricchita da una miriade di perline di

che traspare anche nel suo lato umano. Lascia

pasta vitrea il cui uso implica moltissime ore di lavoro per

che ti piaccia la sua straordinaria arte; le parole

l’assoluta cura di ogni dettaglio raggiungendo un raffinato

non bastano per spiegare l’arte impeccabile di

effetto estetico. Sabrina è una donna sensibile, generosa,

Sabrina Golin.

comunicativa, dotata di curiosità culturale, appassionata e Massimo Basile

determinata. Ha al suo attivo diverse mostre sia collettive che personali. Dal 2014 fa parte degli artisti permanenti della fondazione Mazzoleni di Bergamo. Dal 14 al 28 www.impossible-news.com

5


ottobre 2017 espone alla Qu.Bi Gallery di Vicenza una ventina di opere dal titolo “Dangerous Beauty”. Ci propone ritratti di animali, di geishe, di star del cinema. La Storia dell’arte da sempre è ricca di opere che raffigurano gli animali la cui rappresentazione è legata alle epoche storiche, dalla preistoria all’epoca contemporanea. Per essere più vicini a noi come non citare i buoi, le capre, i cavalli di Picasso, le scimmie di Frida Kahlo, le ferocità di Rousseau e Ligabue, gli animali fiabeschi di Chagall e i gatti di Novella Parigini. Sabrina scava psicologicamente sulla maestosità, la fierezza, il mistero, la bellezza, la pericolosità di questi esseri perfetti. I suoi animali suscitano piacere estetico ma anche una profonda nostalgia e rimpianto per essere rari e sempre più in estinzione se non protetti. La Storia dell’arte da sempre è ricca di opere che raffigurano gli animali la cui rappresentazione è legata alle epoche storiche, dalla preistoria all’epoca contemporanea. Per essere più vicini a noi come non citare i buoi, le capre, i cavalli di Picasso, le scimmie di Frida Kahlo, le ferocità di Rousseau e Ligabue, gli animali fiabeschi di Chagall e i gatti di Novella Parigini. Sabrina scava psicologicamente sulla maestosità, la fierezza, il mistero, la bellezza, la pericolosità di questi esseri perfetti. I suoi animali suscitano piacere estetico ma anche una profonda nostalgia e rimpianto per essere rari e sempre più in estinzione se non protetti. La pittrice li accosta alla femminilità delle geishe, anch’esse in estinzione ma ancora presenti nell’inconscio maschile, La geisha nella storia del Giappone è l’incarnazione delle più positive caratteristiche femminili. Dopo un lungo tirocinio erano richieste dall’aristocrazia per intrattenere gli ospiti in relazioni culturali e 6

www.impossible-news.com

WILD GLAMOUR 70X70 5 MM METACRILATO, DETTAGLI MIRIADI DI MICROPERLINE E CRISTALLI VITREA


www.impossible-news.com

7


R

8

www.impossible-news.com


artistiche cioè esse sapevano dipingere, cantare, sfondo nero e luminoso del plexiglas che li pone in danzare, suonare strumenti tradizionali e conversare risalto: muta il ritmo della macchia nera della pelliccia in ambito culturale. Erano assolutamente escluse del leopardo, diventa alta livrea di nero lussuoso in dalle loro funzione prestazioni di piacere materiale. quella della tigre, appare optical art nelle strisce che Bellezze pericolose dunque ma non certo per l’uomo ritmano il nero con il bianco nella zebra degli altopiani civile ed emancipato. I ritratti di divi hanno un sudafricani. Golia insegue la luce e la trasparenza del impatto visivo immediato che richiamo aspetti della plexiglas nero che alimenta appoggiando sopra alla “Pop art” arte volta a fissare fuori della storia e al di figura miriadi di perle minuscole, fissate ad aumentare là del giudizio di valore ciò che il mondo mediatico brillantezza, un minimo spessore, quasi una vitale impone e ci fa assimilare senza riflessione critica, fino luminosità dell’opera. Dialogano con il chiarore del all’ossessione. Questa tendenza degli anni 60’ fino giorno e con la luce artificiale anche nei dipinti dedicati ai primi dell’ 80’ continua a vivere negli autori della alle figure femminili: le vestono nel cromatismo della “neo pop” che però tendono ad uscire dai simboli pittura. L’icona di Marilyn Monroe in abiti bianchi mediatici per abbracciare tematiche più globali. Nei e alcune geishe nei colorati e sontuosi costumi quadri di Sabrina la scelta dei temi sembra seguire giapponesi vivono di perle e con queste, di maggior questa evoluzione: ad esempio la rappresentazione grazia. Maria Lucia Feragutt

insistente del mondo dei felini che ci coinvolge per l’aggressiva bellezza ma ci fa anche riflettere.

Ottobre 2017 Etta Scotti Ho visto poche persone districarsi tra materie, intarsi

SABRINA GOLIN

e colori come Sabrina Golin. Artista che fa danzare l’arte con estrema naturalezza e senza preoccupazione

A dar forza alla voce del Sudafrica, Paese in cui è nata, alcuna se, la superficie dove posa il suo estro, sia Sabrina Golin sceglie le icone più autentiche che una tela, del vetro o del cristallo. È la musica ciò che appartengono all’immaginario collettivo di quella conta, perché i passi te li detta l’anima. Mirabili i suoi terra. Infatti, il dipingere animali, forse l’aspetto più felini che sono un richiamo all’universo ancestrale evocativo del Paese, diventa pari a una dichiarazione della femminilità, all’ affermazione dell’ essere donna. di appartenenza. Le emozioni, i pensieri, il desiderio Questa è arte che ruggisce. E poi i cristalli esaltati dalle di tornare per mal d’Africa balzano nelle opere simili linee che Sabrina detta con grazia e fermezza. La stessa a una ricerca che dichiara apertamente la bellezza grazia e fermezza che traspare anche nel suo lato della natura. I felini, con la loro regalità, nei dipinti umano. Ma ora vi lascio godere della sua straordinaria di Golin risvegliano un sogno di libertà, l’idea dei arte. Le parole non sono adatte a riempire l’occhio e io grandi e selvaggi spazi della savana africana. A questi mi sono dilungato pure troppo! luoghi appartiene la coppia di leoni, il ghepardo dal

Dorian Curriel

passo felpato, la coppia di zebre, la tigre pronta ad aggredire e quella che si abbevera. Nei dipinti gli animali frontali e di profilo appaiono imperiali sullo www.impossible-news.com

9


OLIO SU TELA 90X90 DETTAGLI MIRIADI DI PERLINE E CRISTALLI VITREA 2020 215 EMERALDE 80X100 2020 OLIO SU TELA DETTAGLI MIRIADI DI CRISTALLI VITREA Rompere le barriere mentali verso il colore della

“Espressiva ed intensa nella realizzazione delle

saggezza. Com’è possibile parlare di arte, se non

sue creature, sognatrice fantasiosa nella libera

si è in grado di andare oltre ad un fitto muro di

spontaneità dell’ estrinsecazioni artistiche, Sabrina

nebbia? È possibile dar vita agli oggetti usando

Golin è un’artista piena di fermenti interiori. Esplica

l’immaginazione e questo è semplicemente il

la sua forte emotività nella pittura su qualsiasi

potere dell’arte. Tutto quello che fai può essere

superficie con descrizioni cinetiche nell’uso del

unico e straordinariamente prezioso; devi solo

tratto e del colore.”

vivere con passione, lavorare sodo ed esprimere ciò in cui credi senza paura, ricordando che la felicità, la soddisfazione, il rispetto, non sono semplici illusioni, ma sono solamente il risultato di tutto ciò che proviene dal tuo cuore. Benvenuti nel mondo di Sabrina Golin. Alessandra Salvagno

10 www.impossible-news.com

(cit. Vitaliano Campione)


210 MIJU 2019 90X90 OLIO SU TELA DETTAGLI MIRIADI DI CRISTALLI VITREA www.impossible-news.com

11


217 GIOI 80X100.2020 OLIO SU TELA PERLINE VITREA

12 www.impossible-news.com


220 MONICA BELLUCCI 60X60 2020 www.impossible-news.com

13


GALLERIA ESS&RRE CON IL DIRETTORE ARTISTICO ROBERTO SPARACI L’ARTISTA VALENTINA ROMA E SABRINA GOLIN

14 www.impossible-news.com


www.impossible-news.com

15


GIORGIO ARMANI E IL FUTURO DELLA MODA Il declino del sistema moda, per come lo conosciamo, è iniziato quando il settore del lusso ha adottato le modalità operative del fast fashion con il ciclo di consegna continua, nella speranza di vendere di più… Io non voglio più lavorare così, è immorale.

16 www.impossible-news.com


Lettera di Giorgio Armani a WWD Women’s Wear Daily, rivista commerciale dell’industria della moda che fornisce informazioni sui cambiamenti delle tendenze e le ultime notizie nel settore della moda e vendita al dettaglio di abbigliamento femminile e maschile. Moda Il declino del sistema moda, per come lo conosciamo, è iniziato quando il settore del lusso ha adottato le modalità operative del fast fashion con il ciclo di consegna continua, nella speranza di vendere di più… Io non voglio più lavorare così, è immorale.

RICHARD GERE, WARDROBE BY GIORGIO ARMANI

Non ha senso che una mia giacca, o un mio tailleur vivano in negozio per tre settimane, diventino immediatamente obsoleti, e vengano sostituiti da merce nuova, che non è poi troppo diversa da quella che l’ha preceduta. Io non lavoro così, trovo sia immorale farlo. Ho sempre creduto in una idea di eleganza senza tempo, nella realizzazione di capi d’abbigliamento che suggeriscano un unico modo di acquistarli: che durino nel tempo. Per lo stesso motivo trovo assurdo che durante il pieno inverno, in boutique, ci siano i vestito di lino e durante estate i cappotti di alpaca, questo per il semplice motivo che il desiderio d’acquisto debba essere soddisfatto nell’immediato. Chi acquista i vestiti per metterli dentro un armadio aspettando la stagione giusta per indossarli? Nessuno, o pochi, io credo. Ma questo sistema, spinta dai department store, è diventata la mentalità dominante. Sbagliato, bisogna cambiare, questa storia deve finire. Questa crisi è una meravigliosa opportunità per rallentare tutto, per riallineare tutto, per disegnare un orizzonte più autentico e vero. Basta spettacolarizzazione, basta sprechi. Da tre settimane lavoro con i miei team afwww.impossible-news.com

17


18 www.impossible-news.com


www.impossible-news.com

19


KEANU REEVES, GEORGE CLOONEY BRAD PITT AND MATT DAMON SELECTED WARDROBE BY GIORGIO ARMANI

Questa crisi è anche una meravigliosa opportunità per ridare valore all’autenticità: basta con la moda come gioco di comunicazione, basta con le sfilate in giro per il mondo, al solo scopo di presentare idee blande.

finché, usciti dal lockdown, le collezioni estive rimangano in boutique almeno fino ai primi di settembre, com’è naturale che sia. E così faremo da ora in poi. Questa crisi è anche una meravigliosa opportunità per ridare valore all’autenticità: basta con la moda come gioco di comunicazione, basta con le sfilate in giro per il mondo, al solo scopo di presentare idee blande. Basta intrattenere con spettacoli grandiosi che oggi si rivelano per quel che sono: inappropriati, e voglio dire anche volgari. Basta con le sfilate in tutto il mondo, fatte tramite i viaggi che inquinano. Basta con gli sprechi di denaro per gli show, sono solo pennellate di smalto apposte sopra il nulla. Il momento che stiamo attraversando è turbolento, ma ci offre la possibilità, unica davvero, di aggiustare quello che non va, di togliere il superfluo, di ritrovare una dimensione più umana… Questa è forse la più importante lezione di questa crisi.” Lettera di Giorgio Armani a WWD Women’s Wear Daily, rivista commerciale dell’industria della moda che fornisce informazioni sui cambiamenti delle tendenze e le ultime notizie nel settore della moda e vendita al dettaglio di abbigliamento femminile e maschile.

20 www.impossible-news.com


TOM CRUISE, SELECTED WARDROBE BY GIORGIO ARMANI MADE-TO-MEASURE

MARK WAHLBERG AND CHARLIZE THERON, SELECTED WARDROBE BY GIORGIO ARMANI, EMPORIO ARMANI, ARMANI JEANS CATHERINE ZETA-JONES, WARDROBE BY GIORGIO ARMANI AND EMPORIO ARMANI

www.impossible-news.com

21


L’ALTA MODA TORNA A MILANO Armani porta l’Alta moda da Parigi a Milano Giorgio Armani, ancora davanti a tutti, annuncia senza esitazioni il suo progetto post crisi. Lo stilista che è stato il primo a sfilare a porte chiuse non senza sollevare perplessità, ora nel comunicare il nuovo calendario del prêt-à-porter di settembre, informa che a gennaio porterà da Parigi a Milano il suo defilé di alta moda Armani Privé. “E’ tempo di decisioni coraggiose. E a me piace far seguire i fatti alle parole. Perciò, dopo anni di sfilate a Parigi ho deciso di portare la mia alta moda a Milano”. Lo ha dichiarato Giorgio Armani in un’intervista a La Stampa. “Il prossimo gennaio – ha spiegato – inviterò clienti e stampa nella sede storica della Giorgio Armani, a Palazzo Orsini, in via Borgonuovo. E da giugno metterò a disposizione su appuntamento i servizi della sartoria”. Si tratta, ha proseguito, di “una scelta coerente e pratica, nata dal desiderio di valorizzare il patrimonio del marchio, così come quello della città e del nostro Paese che sono strettamente legati. In questo, Milano potrà riavere un ruolo di prestigio internazionale. Spero che il mio esempio venga seguito anche da altri colleghi italiani che sfilano a Parigi. Sarebbe un’ottima occasione per fare squadra – ha concluso Armani – Cosa in cui noi, finora, non siamo stati bravi a fare come i francesi”. 22 www.impossible-news.com


www.impossible-news.com

23


www.impossible-news.com redazione.impossiblenews@gmail.com Valentina Roma Riccardo Giorgi fb Valentina Roma Impossible news fb IMPOSSIBLE-NEWS 24 www.impossible-news.com


Millions discover their favorite reads on issuu every month.

Give your content the digital home it deserves. Get it to any device in seconds.