Page 1

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

Settimanale di Informazione

Distribuzione gratuita - E-mail: info@printinghousesrl.it

1

ANNO XIII - N° 29 - DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

OTTICA AURIEMMA

Medaglia d’oro agli sportivi Casoriani


2

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

3

NANDO TROISE

Medaglia d’oro agli sportivi casoriani Allora chiarisco definitivamente. E’ una mia invenzione, desidero brevettarla, etichettarla. Come esiste nell’industria, nel commercio, in ogni altra attività il rispetto per la mano d’opera locale, così nello sport non si può evitare di considerare “gli sportivi locali”, Per carità, non il sollevamento di nuove frontiere ma il rispetto. Sono 16 anni che non si organizza un premio per gli sportivi casoriani. Fu a marzo 1997 il premio, tenutosi nella villa comunale di Casoria, conseguente ad una mia idea ed una iniziativa di Antonio Pugliese, allora Assessore allo Sport di questa Città, con un risultato eclatante. Non gli ho mai fatto pubblica riconoscenza per quella lodevole iniziativa che mai più si è ripetuta, nonostante i trionfi olimpionici di Mauro Sarmiento ed Enzo Picardi e quelli mondiali di Gioia Marzocca e Luca Maresca L’esplosione campanilistica lì dove il reddito è alto è da condannare, ma che Casoria ancora così asfissiata da bisogni e da altro non cerchi di fare un po’ di

spazio ai suoi ragazzi, anche nello sport, è imperdonabile errore. Passibile di pena e altro. Per fortuna se agli sportivi casoriani non badano i dirigenti, in tutte altre faccende affaccendati, ci pensano i giornalisti; allora dobbiamo inventarci qualcosa. Abbiamo pensato di incalzare chi di dovere per organizzare a Casoria la terza medaglia agli sportivi casoriani. Lo stiamo facendo, proponendolo all’Assessore allo Sport e agli Spettacoli, Antonio Lanzano e Luisa Marro Un premio da dedicare a una figura che abbia fatto molto per lo sport locale, a scelta, di un’apposita commissione, intitolandolo a, es. il Prof. Vinci, Renato Blasotti, Arturo Lepori, Ciccio Bruno etc. Un premio per poter premiare gli sportivi casoriani che sono tantissimi e di ottimo livello. Alcuni esempi: le società di ciclismo, la Podistica Casoria, Enzo Picardi, Mauro Sarmiento, Gioia Marzocca, Erminio Rullo, Gigino Caffarelli, Gaetano De Rosa, Giacomo Zunico, Antonio Picardi, Guglielmo e Mariano Stendardo, Rita Grande, Mimmo D’Alise, Luca Maresca

e tanti altri. Mi lamento piuttosto io della mancanza di sensibilità mostrata da quanti non hanno messo in risalto questo interessante livello della qualità casoriana. Ancora più lamentevole che il rilancio che Pugliese realizzò 16 anni fa non abbia avuto più seguito. Lo Stadio San Mauro. Attraversiamo Casoria. Organizziamo una riunione importantissima sullo Stadio San Mauro, che vuole ritornare al calcio come sarebbe giusto, e capeggiata dal Sindaco, da Sergio D’Anna e Pasquale Tignola. Vogliono riaprire lo Stadio e sapete come? A giorni sarà organizzata una conferenza stampa dal titolo: “Stadio San Mauro, stato dell’arte e prospettive future”. Relatori il Sindaco, gli Assessori D’Anna e Tignola. Si parlerà dei lavori svolti per la messa in sicurezza dell’impianto e quelli da farsi, già appaltati da dicembre 2009. Si svolgerà nello stesso Stadio oppure nell’Aula Consiliare. Casoria è una delle poche Città ad avere il proprio Stadio Chiuso da ben 14 anni. Alla prossima……


4

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

5

LUNANERA

Il tempo va, passano mesi, ma la musica è sempre la stessa! Passano i mesi, le segnalazioni sono numerose, i giornali locali scrivono dei problemi esistenti e persistenti, ma la situazione non cambia. Casoria, cittadina dell’hinterland partenopeo, con poco più di 78mila abitanti, vive da anni disagi e problematiche che per un motivo o per un altro non vengono mai risolti.

Lungi da me criticare l’operato dell’amministrazione comunale, che in più occasioni ha dimostrato di valere, ma un “colpevole” delle mancanze che i cittadini vivono in città deve pur esserci. Avete mai provato a percorrere con la macchina il tratto di strada che porta dai/ai campetti di calcio Audax? Strada fino a qualche anno fa poco conosciuta e frequentata, ma che grazie ai lavori che l’amministrazione ha attuato in base ai progetti approvati, ora oserei dire è quasi ad alta frequentazione, ma che unisce diverse zone della città evitando ai poveri automobilisti di impilarsi in colonne di traffico nelle ore di punta. Questa strada, costeggiando il cavalcavia ferroviario della stazione Casoria-Afragola, e percorsa per intero (prestando massima attenzione alle buche che nel corso dei mesi, complice anche la pioggia del mese di luglio, sono diventate delle vere e proprie voragini), sbuca su via Casoria, via Sanfelice, altre due strade ormai quasi impraticabili della città. Le normali buche che possono crearsi nel manto stradale, vuoi per la percorrenza di camion troppo pesanti, vuoi per le condizioni climatiche della stagione estiva appena conclusa, vuoi per incuria, sono diventate buche all’apparenza innocue, in realtà molto profonde e hanno causato non pochi

danni ai poveri automobilisti ignari della situazione. Continuando a percorrere queste strade, si giunge sulle traverse Via M. Pagano. Anche qui, altra nota dolente: nel corso dei mesi, la buca presente sul manto stradale si è allargata sempre di più, causando non pochi disagi ai residenti della zona e ai comuni cittadini di passaggio. Sempre su questa strada, che percorsa per intero porta alla vicina città di Afragola, giungono notizie dai residenti poco confortanti. I lampioni pubblici la sera non funzionano e la zona resta interamente al buio (se non fosse per i lampioni sul suolo della città di Afragola, n.d.r.), preoccupando non poco i genitori che aspettano il rientro dei figli, o semplicemente chi ci vive in questa zona, vista la scarsa frequentazione dalle ore 20 in poi. E ancora: una volta in questa zona passava ogni giorno la macchina addetta alla pulizia della strada, oggi solo un ricordo nella mente dei più fortunati. I residenti della zona provvedono a proprie spese, più volta all’anno, alla rimozione dell’erbacce che in primavera causano allergie alla maggior parte dei cittadini. Altra problematica mai affrontata, e che a mio parere vale la pena citare che riguarda sempre la suddetta zona, è la presenza di una salumeria/piccolo supermercato, che una volta scaricata la merce da vendere, non provvede alla corretta sistemazione degli involucri dei vari prodotti da posizionare sugli scaffali, e quindi complice una semplice folata di vento, o un meccanismo contorto che scatta nella mente dei giovani che si trovano ad attraversare la zona più volte durante il giorno, la strada si riempie di plastiche, cartoni, e affini, rendendo vano lo sforzo dei residenti di vivere in un quartiere pulito. Via M. Pagano, ribattezzata dai residenti “terra di nessuno” in quanto strada di collegamento tra Casoria e Afragola, presenta diverse problematiche. Proprio perché viene utilizzata come strada per raggiungere uno dei centri delle due città limitrofe, è poco controllata. Nei mesi scorsi più volte sono stati rinvenuti “sacchetti vaganti”, lanciati da qualcuno poco interessato a differenziare i rifiuti, e quasi a nulla sono valse le segnalazioni dei residenti. Il fenomeno del “sacchetto vagante” è ancora vivo e vegeto, non solo nella nostra città, ma anche nella vicina Afragola. Le problematiche che vive Casoria sono tante, non basterebbe un giornale intero per segnalarle, per fortuna qualcosa, tra mille difficoltà, si sta facendo (ricordiamo la nascita del portale SOS Casoria, utile alla popolazione per segnalare in real time i problemi e le difficoltà che si riscontrano, n.d.r.). La speranza è che Casoria possa tornare a splendere come negli anni ormai troppo passati (poco prima dello scandalo rifiuti che ha colpito la Campania tutta), e che si continui a lavorare per renderla vivibile e a misura di cittadino.


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

6

STIMA

STIMACASA

FRANCHISING

IMMOBILIARE

www.stimacasa.it

A S S O C IATO

VENDE

CASORIA Via Padula, in piccola palazzina, grazioso app.to AFRAGOLA C.so

STIMA

composto da accogliente soggiorno con cucina a vista, due camere da letto, bagno e ripostigli. Ben rifinito, come nuovo, con duplice esposizione e ampie balconate Euro 190.000

STIMA

Napoli, in piccola palazzina, appartamento composto da ingresso, soggiorno, cucina abitabile, due camere da letto, bagno e ripostiglio. Con posto auto e cantinola. Euro 130.000

CASORIA SS. Sannitica, grazioso e luminoso appartamento, AFRAGOLA Centro, in piccola palazzina, app.to con ter-

STIMA

accuratamente ristrutturato e composto da accogliente soggiorno, cucina abitabile, due ampie camere da letto e bagno. Ben rifinito, come nuovo e con posto auto. Euro 160.000

STIMA

razzo a livello, composto da cucina abitabile, due camere da letto, doppio servizio e lavanderia. Ben rifinito, come nuovo e con posto auto Euro 115.000

CASORIA Via Indipendenza, luminoso app.nto composto da AFRAGOLA Via

STIMA

accogliente salone, cucina abitabile, due ampie camere da letto, doppio servizio e ripostiglio. Duplice esposizione, conampiebalconateepostoautoprivato.Euro 185.000

STIMA

Galliano, soluzione semidipendente con all’interno grazioso appartamento ben rifinito di circa 90 mq, con terrazzo di copertura, posto auto e cantinola Euro 175.000

CASORIA C. so Vittorio Emanuele, in stabile signorile e con AFRAGOLA Via STIMA STIMA

portierato, luminoso e soleggiato appartamento, composto da cucina abitabile, camera da letto, cameretta e bagno. Piano alto e in buono stato. Euro 125.000

STIMA

Cavallotti, appartamento posto al piano terra e composto da ingresso, due ampie camere, cucina abitabile e bagno. Con spazio antistante e posto auto. Euro 115.000

CASORIA Grazioso app.nto ristrutturato e composto da AFRAGOLA Adiacente

STIMA

ampio soggiorno, cucina abitabile, due camere da letto, bagno e lavanderia. Ben rifinito, come nuovo, con duplice esposizione e posto auto Euro 150.000

STIMA

al C.so A. De Gasperi, appartamento composto da ingresso, soggiorno, cucina, due ampie camere da letto e bagno. Con duplice esposizione e posto auto Euro 150.000

CASORIA P.co Orchiedea, app.to ben rifinito, composto da CARDITO

STIMA

ampio ingresso, soggiorno con cucina a vista, due ampie camere da letto, doppi servizi e ripostiglio. Duplice esposizione, con ampie balconate Euro 185.000

STIMA

In piccola palazzina, grazioso app.to composto da accogliente soggiorno con ampia cucina a vista, due camere da letto, doppio servizio e lavanderia. Ben rifinito, come nuovo, con duplice esposizione Euro 155.000

CASORIA Via P.di Piemonte, luminoso e soleggiato app.to di VILLE E SOLUZIONI INDIPENDENTI

STIMA

75mq, posto al 5° piano senza ascensore, composto da ingresso, ampio salone, cucina, bagno, ampia camera da Villa valorizzata da ampi spazi esterni, come terrazzi letto e ripostiglio. Duplice esposizione Euro 135.000 e cortile privato di circa 250 mq, con al suo interno

CASORIA A ridosso della stazione, appartamento ristruttu-

STIMA

appartamento di circa 140 mq e tavernetta attrezzata

rato composto da accogliente soggiorno con ampia cu- A pochi passi dal centro, deliziosa Villa articolata cina a vista, due camere da letto, bagno e lavanderia. su quattro livelli, arricchita da ampi spazi esterni, Con duplice esposizione e posto auto. Euro 185.000 con terrazzi e giardino privato. Da non perdere!!!

AFRAGOLA Zona Gelsomino, ampio app.to con terraz- Splendita villa bifamiliare con all’interno due appar-

STIMA

zo a livello di circa 180mq e composto da accogliente salone doppio, cucina abitabile, due camere da letto, doppio servizio, rispostiglio e cantoniola Euro 290.000

tementi di circa 150 mq. cadauno, arricchiti da ampi spazi esterni e terrazzo a livello. Da non perdere!!! Esclusiva Villa bifamiliare valorizzata da ampi spazi

AFRAGOLA C.so A.De Gasperi delizioso app.to ac- esterni, come terrazzi e cortile privato di 350 mq,

STIMA

curatamente ristrutturato con materiale di alto pre- con al suo interno due appartamenti di 140 e 170 mq, gio di 4 vani oltre accessori. Accogliente, moder- oltre a locale cantinato e tavernetta attrezzata. no e ben rifinito. Da non perdere Euro 250.000

Prestigiosa villa su 4 livelli, accuratamente realizzata

AFRAGOLA A ridosso di P.zza Castello, in piccola palaz- con materiale di alto pregio, con piscina privata, giar-

STIMA

zina, appartamento composto da accogliente soggior- dino, patio e tavernetta attrezzata. Una vera rarità. no, cucina abitabile, due camere da letto e doppi servizi. Trattative riservate Con duplice esposizione e posto auto. Euro 120.000

Ag. CASORIA Gallery Shopping Center - Tel. 0817577497 - Fax 0817308691 Ag. AFRAGOLA - Corso Napoli, 31/33 - Tel. 0817577497 - Fax 0817308691


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

7

GIANLUCA GRIMALDI

Intervista ad Alessandro Salzano

Preparazione, impegno e passione: sono questi gli elementi che hanno permesso ad Alessandro Salzano di raggiungere notevoli successi professionali fino alla nomina, pochi mesi fa, a nuovo assessore alla cultura del comune di Afragola. E se vi chiedete quale sia il segreto per raggiungere grandi traguardi, nonostante il periodo di crisi, forse lui saprà darvi la risposta.

Qual è il contesto socioculturale in cui versa attualmente Afragola e su cosa si incentrerà la sua politica? La precedente amministrazione ha svolto un’azione che presenta luci e ombre. Rispetto a ciò, noi intendiamo muoverci in una direzione più chiara ed efficiente. Proprio in queste ore stiamo attuando una rimodulazione dei regolamenti che disciplinano la materia culturale e l’erogazione di contributi e patrocini. Il fine è quello di non finanziare alla cieca tutti gli eventi che vengono proposti, ma di adottare interventi mirati verso ciò che effettivamente promuove la cultura e lo sviluppo. C’è chi spera, vista la sua giovane età, in una linea politica volta a favorire una maggiore occupazione dei giovani. Quanto può

essere fatto agendo a livello locale? Qualcuno a livello nazionale ha detto che “di cultura non si mangia”. In realtà, questo è falso: se la cultura è fatta in un determinato modo, ha la capacità di creare occupazione e sbocchi, soprattutto per i giovani. Noi, come amministrazione, tenteremo di operare in questa direzione con lo strumento dell’informa-giovani e di offrire occasioni ai giovani disoccupati. Il primo passo sarà predisporre uno sportello informativo, che verrà realizzato a breve. In passato, in quanto giornalista pubblicista, ha collaborato con diverse riveste e giornali, tra cui anche il nostro. Prosegue tuttora la sua attività nell’informazione nonostante gli impegni politici? Purtroppo no. Mio malgrado, ho dovuto abbandonare quest’attività cui mi dedicavo con molta passione sin da quando ero molto piccolo. Ritengo che, ricoprendo un ruolo politico, non sarebbe corretto svolgere, contemporaneamente, anche l’attività di giornalista. Dal 2008 al 2013 lei ha svolto anche attività di assistente parlamentare. La questione dei portaborse sfruttati e sottopagati ha coinvolto anche lei? La mia situazione è stata

molto diversa poiché, svolgendo quest’attività presso il Parlamento europeo, la retribuzione viene erogata direttamente dall’ente e non dal parlamentare. Il problema sorge in relazione al Parlamento nazionale, quando è il parlamentare a dover retribuire l’assistente e si verificano, spesso, soprusi

dalla zona di pericolo. E’ stata emanata un’ordinanza di messa in sicurezza verso i proprietari, i quali hanno nominato il loro tecnico di fiducia. Attualmente gli uffici competenti stanno lavorando per individuare gli interventi necessari alla messa in sicurezza dell’edificio.

e ingiustizie. Il 21 luglio un palazzo fatiscente nel centro storico di Afragola, in via Mario Pagano, ha rischiato il crollo. A che punto sono i lavori di messa in sicurezza dell’edificio? Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare tutte le persone che si sono mosse prontamente per evitare conseguenze più gravi e i tanti cittadini interessati, tra cui soprattutto chi ha consentito di aprire un varco all’interno del proprio palazzo per facilitare l’uscita delle persone

Vista la soddisfacente carriera e i suoi risultati professionali, nonostante la giovane età, che consiglio si sente di dare ai giovani in difficoltà lavorative? Quello che mi sento di dire è di puntare su se stessi, di non fare affidamento su altri e non stare ad aspettare il lavoro promesso dal familiare o l’amico di turno. Bisogna puntare sull’unica sicurezza di cui si dispone: il proprio capitale umano. E’ necessario investire sulla preparazione, sulla cultura e sulla formazione professionale.

Sono aperte le iscrizioni per l’anno 2013-2014


8

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

9

VALENTINA IACONO

LA PASSIONE DI UN UOMO CHE PERMETTE DI ONORARE E PORTARE ALTO IL NOME DELL’ITALIA

Lo stimatissimo dott. Rossi Filippo, cardiologo specializzato nella prevenzione della diagnosi e della terapia dell’ipertensione arteriosa, ci svela uno dei suoi hobby preferiti, il quale gli ha permesso di onorare l’Italia e conquistare il mondo. Sì, è proprio così, perché il dott. Rossi è pluricampione mondiale di canarini giapponesi, ovvero una razza di uccelli molto bella e rara. Di piccole misure, e colori sgargianti che rivestono le piume, questi animali hanno incantato ogni giuria, facendo sì che arrivassero acquirenti da ogni parte del mondo. Il dott. Rossi, possiede un allevamento attrezzatissimo e mecanizzato che gli permette di mantenere in maniera accurata i propri volatili. Ci rivela, che la sua passione nasce fin da bambino e cresce notevolmente nel corso degli anni, regalandogli grande gratificazione e soddisfazione. E’ stato campione per il 2° anno consecutivo del “Campionato Mondiale di Ornitologia” che si è svolto ad Almeria in Spagna. Un’altra vittoria invece, è arrivata quest’anno. Il campionato si è tenuto in Olanda, e ancora una volta il vincitore assoluto è stato il dottor Rossi che ha portato alto il nome di Casoria grazie alla sua preziosa razza di canarini giapponesi. Ha esibito per la gara, un canarino appartenente alla razza Japan Hoso; un esemplare unico, perfetto per misure, colore e postura. E’ riuscito inoltre, a sbaragliare olandesi e belgi. Il dott. Rossi, successivamente fonda

un’associazione ornitologica che coinvolge i comuni di Arzano e Frattamaggiore, e vede la partecipazione di 80 soci. Nel 2006 dopo un periodo di sosta, ricomincia ad allevare uccelli, grazie all’incontro con Giovanni Paone, anch’egli allevatore. E’ nel 2007 che appare la sua prima mostra internazionale. Una passione quella del dottore che fa conciliare benissimo con il proprio lavoro, infatti gran parte del suo tempo libero è dedicato agli animali. Si preoccupa che il beverino dell’acqua sia sempre fresco, che non manchi mai il cibo e che siano sempre ben puliti. E’ un hobby il suo ci spiega, che richiede tanta pazienza; bisogna sempre essere aggiornati alle novità. Possiede varie razze di uccelli: York, Five, Closter, Scotch Fency, ma la vera specialità sono però, quella della Japan Hoso, che si aggirano ad una grandezza intorno agli 11-12 cm. I colori variano dal giallo, al bianco e al beige. L’accoppiamento inoltre, di questi animali dura 2 secondi. I canarini nascono nudi e con gli occhi chiusi, solo dopo 18 giorni sono completamente formati. Il piccolo però, ha bisogna dell’aiuto dei genitori per l’imbeccata fino al 25° giorno. La prole è così svezzata dal maschio. Dopodichè, i piccoli nati vengono spostati in una gabbia più grande per dar loro la possibilità di esercitarsi al volo. Inoltre, il dott. Rossi ci dice, che tutti gli uccelli sono iscritti alla FOI ( Federazione Ornitologica Italiana) e

sono catalogati per caratteristiche genetiche peculiari. Vengono poi, effettuati ad ogni volatile controlli medici specifici, per quelle patologie che riguardano le malattie respiratorie come polmonite, oppure problemi di otite, asma, salmonellosi, etc. Un buon allevatore, dice anche, si distingue dalla capacità di quest’ultimo di riconoscere un’esemplare di livello da un altro più modesto. Bisogna inoltre, sapere addestrare bene gli uccelli, un lavoro questo che viene svolto alla fine della muta, ovvero a settembre. I singoli da esposizione sono isolati, mentre i restanti formano lo STAMM, cioè 4 canarini di uguale tipo, varietà, e sesso

che diventano riproduttori. Inoltre, per avere maggiori possibilità di vittoria, bisogna scegliere per la partecipazione alla gara, il canarino che più si avvicina agli standard internazionali. Infine, il dottore tiene a sottolineare, come ha già detto in una sua intervista precedente, che ogni cosa da fare, bisogna svolgerla con amore, pazienza e determinazione. Il prossimo campionato inizierà a metà ottobre per poi concludersi alla fine di gennaio; la sede sarà proprio l’Italia, infatti si svolgerà a Bari. Adesso non ci resta che augurare un in bocca al lupo al dottor Rossi, affinché possa mantenere sempre alto il nome dell’Italia.


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

10

PROPONE IN VENDITA Casoria zona centrale, via d’anna, 2°piano, composta da 3 vani, cucina e bagno, affaccio esterno, classe G € 200.000,00 Napoli zona materdei, locale commerciale mq,25, locato con ottima rendita mensile, classe G € 70.000,00 Lusciano, adiac asse mediano, splendida villa con spazio esterno di mq.1100, composta da patio mq 250, appartamento al 1°piano di mq.130 piu’ terrazzo di mq.80, appartamento al secondo piano di mq 100 più terrazzo di mq.50, classe G € 500.000,00 Cercola, viale europa splendido appartamento in parco, composto da due camere, salone, studio, ampia cucina, doppi accessori, posto auto, classe G € 255.000,00 Casoria - Adiacente Via Brodolini appartamento mq. 75, luminosissimo, composto da salone leeving, 2 camere, bagno e ripostiglio € 125.000,00 Casoria centro app.to in parco signorile custodito, luminoso, buono stato, mq. 95 c.a. con terrazzo di 135 mq. comp. attrezzato, posto auto piano 4°, c.ls energ. G € 310.000,00 Volla, presso centro comm. Le Botteghine, locale comm. mq 500 su 2 livelli, con montacarico interno, finemente ristr. c.ls energ. G €400.000,00 Casandrino capannone indrustriale mq. 1100 più spazio esterno mq 2900 + uffici mq 90 + 2 app.ti c.ls energ. G Trattabile in sede Casoria Via Verre app.to p.r. composto da cucina leeving, camera da letto, cameretta e bagno, c.ls energ. G €105.000,00 Casoria Via Cavour locali uso deposito o box auto, soppalcabili varie quadrature da c.ls energ G €22.000,00

Afragola, centralissimo, corso garibaldi, ottimo investimento, appartamento al primo piano con ingresso e scala indipendente composto da cucina, due camere, bagno e terrazzino, locato con ottima rendita mensile, classe G € 95.000,00

Santa Maria Capua Vetere, zona centralissima app. ristrutturato, al 2°piano con ascensore composto da salone, ampia cucina, 3 camere da letto, doppi accessori, ampia balconata verandata, ripostiglio, cantinola e posto auto condominiale,classe G. € 145.000,00

PROPONE IN FITTO Casoria Viale Europa, secodo piano, doppio affaccio, ottimo stato, composto da ampia cucina, 3 camere, ripostiglio e bagno € 550.00 Casoria Via Santa Croce, in palazzo signorile di nuova costruzione, appartamento al 2°piano, composto da salone doppio, cucina, 2 camere, doppi accessori, dotato di riscaldamento autonomo, caldaia, video citofono, possibilità di fittare anche box auto. classe G € 600.00 Casoria Via Diaz, appartamento 3 vani, cucina e bagno classe G € 450.00

Casoria Via D’Anna appartamento al 2°piano composto da cucina, bagno, salone e due camere classe G € 550.00 Volla mini appartamenti in residence, 4/6 posti letti, arredati contratti da 3 a 18 mesi €600,00 c.ls energ. G Casoria Via P. di Piemonte app. in parco p. rialz., 4 vani, cucina, bagno, ripostiglio, posto auto, classo G €650,00 Casoria Via S. Croce duplex di nuova costruzione, salone angolo cottura, bagno, camera da letto mq 60 c.ls energ. G €350,00

LO STUDIO M,D.L.CASA offre ai propri clienti valutazioni gratuite,assistenza tecnica da un proprio architetto,notaio convenzionato e possibilità di mutui a tassi agevolati


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

11

ALESSIA FRAIESE

Cancro al seno: i consigli dell’esperto per prevenirlo! Questa settimana, Casoriadue ha deciso di interessarsi ad un argomento particolare, delicato, tutto al femminile: il cancro della mammella. Per farlo ci siamo rivolti ad uno specialista, che lavora proprio a Casoria, ovvero il dottor Sarnacchiaro. Gli abbiamo rivolto alcune domande per capire il perché della sua scelta lavorativa e per saperne di più su questo tipo di patologia. Ecco come ci ha cordialmente risposto: Come ha avuto inizio la sua carriera e come si è ritrovato a svolgere il ruolo che ricopre adesso? Ho lavorato prima come ginecologo, in seguito a concorso, essendo specializzato in ginecologia e ostetricia. Poi abbiamo avuto dalla Regione la possibilità di avere a Casoria un centro che si occupasse dello screening per la prevenzione del carcinoma della mammella. All’inizio, però dovevamo portare le pazienti al Policlinico perché non avevamo le apparecchiature adtte per svolgere tutti gli esami necessari, e quindi la mammografia la facevano lì. Poi abbiamo avuto in dotazione un mammografo e abbiamo cominciato a lavorare qui, a Casoria. Perché ha deciso di occuparsi lei di questa iniziativa, che, in origine non era senologo? Me ne sono occupato io perché non c’è,stranamente, con tante specializzazioni che esistono, una specializzazione in senologia. Si fanno dei corsi di formazione ai quali sono interessati soprattutto chirurghi e ginecologi. Io ho fatto un corso di formazione prima a Firenze, all’ospedale Careggi, dove praticano lo screening da moltissimi anni, poi ho fatto un altro corso all’istituto europeo di oncologia diretto dal

professor Umberto Veronesi. Non essendoci nessuno che si occupasse dello screening a Casoria, me ne sono occupato io. Abbiamo iniziato a lavorare e siamo riusciti a tirare fuori in dieci anni oltre 2000 casi di carcinoma alla mammella. Spesso, poi, se la mammografia non risulta essere chiara c’è la possibilità di andare al laboratorio di Frattamaggiore, dove lavoro sempre io insieme al collega dottor D’Antonio, per sottoporsi ad una ecografia ed eventuale ago aspirato. Da quale età le donne devono sottoporsi a controlli di prevenzione? Purtroppo negli ultimi anni l’età media in cui la donna ha o comincia ad avere problemi al seno è scesa. Prima noi consigliavamo una prima mammografia a 40 anni e i primi controlli con visita ed eventuale ecografia intorno ai 30-35 anni, riservando lo spazio per la mammografia alle donne dai 40 anni in su, per un fatto semplice: il tessuto ghiandolare si presta meglio al controllo ecografico e quindi per una donna giovane che ha molta ghiandola ovviamente l’ecografia è più indicata, ma la ghiandola con l’avanzare dell’età, visto che la natura prevede che presumibilmente non dovrà esserci più allattamento va in involuzione adiposa, cioè al tessuto ghiandolare si sostituisce il tessuto adiposo e il primo viene man mano a sparire. A questo punto l’esame più attendibile è la mammografia che studia meglio questo tipo di tessuto. I tumori, però, purtroppo, stanno prendendo molto piede soprattutto dalle nostre parti grazie a tutto ciò che la camorra ha combinato nelle cosiddette terre del fuoco, di cui facciamo parte anche noi. Ecco una delle cause per

cui negli ultimi anni anni è calata l’età minima. Abbiamo avuto anche ragazze al di sotto dei 30 anni alle quali si è manifestata tale patologia. Oggi consigliamo sicuramente un anticipo dei controlli al seno; una donna è bene che inizi a fare controlli al seno a partire dai 25 anni. Ci sono dei controlli fai da te che potrebbe consigliare? Noi li consigliamo sempre. La prima cosa da fare è abituarsi all’auto-palpazione anche giornaliera, magari sotto la doccia. Ovviamente i primi tempi non ci si capirà nulla perché non si conosce ancora la struttura della propria mammella, ma col tempo ci si può accorgere se è sopraggiunta qualche anomalia. L’auto-palpazione è fondamentale, infatti capita spesso che arrivino delle donne in ambulatorio che hanno sentito per prime la presenza di qualche anomalia. Questo incremento di cancro al seno lei pensa che può rientrare nella norma o andrà via via ulteriormente aumentando? Io penso che se non ci sarà un’inversione di tendenza le cose andranno solo peggiorando. Si dovrebbero migliorare innanzitutto le abitudini di vita, facendo attività motoria, controlli ginecologici, che partono decisamente prima di quelli al seno (ad esempio il Pap-test che serve per la prevenzione del collo dell’utero è consigliabile farlo a partire dai primi rapporti sessuali). Dovremmo quindi puntare sulla prevenzione e su uno stile di vita più consono, praticando un’attività motoria di qualunque tipo e tenendo sotto controllo l’alimentazione. Noi non solo ci sovralimentiamo ma crediamo anche che quella sia la cosa giusta

da fare. Chi è paffutello già da bambino ha l’aspetto di un bambino in salute, chi mangia poco ha l’aspetto sciupato, malaticcio, invece non è così. Dobbiamo passare dal concetto di alimentarsi a quello di nutrirsi. Nutrizione significa concedere al corpo tutto quello di cui ha bisogno sia in termini di quantità che di qualità e abbandonare l’idea che il mangiare molto è segno di benessere. La terza causa poi è, come già detto, l’ambiente in cui ci troviamo. Ecco perché, allora, dobbiamo porre rimedio alle cause a cui è possibile porvelo. Vuole darci qualche altro consiglio? Oggi la medicina è prevenzione e fai da te. Ecco perché ribadisco che è necessario poter e saper prevenire tali patologie. Per fortuna, oggi queste malattie nella maggior parte dei casi non sono più mortali, mentre prima sapere di avere un cancro voleva significare avere la consapevolezza di essere condannati a morte. Con la prevenzione abbiamo quindi già fortemente ridotto il tasso di mortalità concernente tali patologie. Quali sono i costi per costanti visite di controllo affinché si possano prevenire queste patologie? Non costa assolutamente niente. Il Pap-test è gratuito così come la mammografia annua per le donne al di sopra dei 45 anni. Dai 50 ai 69 anni entra in funzione la possibilità di fare lo screening per la prevenzione del cancro alla mammella con tutti gli eventuali esami di approfondimento che ne conseguono come l’ ecografia e l’eventuale ago aspirato. E’ tutto a carico del sistema sanitario Alle donne non resta altro che prendersi cura di loro stesse.


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

12 CIRO TROISE

Milan E Napoli, un tabU' lungo 27 anni L’infermeria in casa rossonera è piena: Kakà, Montolivo, Abate e De Sciglio i nomi più rappresentativi tra gli infortunati. Allegri dovrà reinventare la sua formazione, affidandosi a Zaccardo ed Emanuelson sulle fasce, a centrocampo tre mediani di rottura come De Jong, Muntari e Nocerino. In attacco addio al trequartista e ritorno al passato con un tridente dove potrebbero trovare spazio El Shaarawy e Robinho al fianco di Balotelli. Una mossa che avrebbe un doppio significato: aumentare la pericolosità offensiva con i tagli degli esterni d’attacco tra le linee e tenere bassi Maggio e Zuniga. E’ successo già una volta che Allegri ha ridisegnato il Milan proprio contro il Napoli. Era la stagione dell’ultimo scudetto rossonero; dopo la sconfitta di Madrid in Champions League, al San Paolo l’ex Cagliari mise in campo una formazione più accorta e irrobustita a centrocampo. I rossoneri espugnarono il San Paolo, la partita finì 2-1 con uno splendido gol di Lavezzi per gli azzurri. Guai a sottovalutare il Milan pensando alle tante

assenze che dovrà fronteggiare. San Siro rossonera è il tabù più lungo della storia del Napoli, sono ben 27 anni che non si vince in casa dei rossoneri.

L’ultima volta era il 13 Aprile 1986, finì 2-1 con gol di Giordano, Maradona e Di Bartolomei per il Milan. Neanche l’era Mazzarri ha sfatato questo tabù. Questo dato fa riflettere sulle difficoltà di una partita che arriva dopo le fatiche della Champions League; la sfida contro il B orussia

Dortmund toglie molte più energie rispetto all’incontro con il Celtic. Il Napoli potrebbe sorprendere il Milan attaccando di più nelle vie centrali piuttosto che sulle fasce dove i rossoneri saranno ben preparati a coprire gli spazi. Hamsik potrebbe essere l’uomochiave del match con i suoi inserimenti alle spalle della mediana del Milan. Sarà un test importante anche per il turn-over di B enitez, sarà interessante capire che scelte farà nella gestione del doppio impegno ravvicinato l’allenatore spagnolo. San Siro come al solito avrà un’immensa rappresentanza azzurra, soprattutto i napoletani del Nord non vorranno perdersi questa grande sfida. Il Napoli Club Milano è pronto a guidare i tifosi provenienti da più zone d’Italia, nel pub Carlsberg dei Bastioni di Porta Nuova, covo del tifo azzurro, la mente è proiettata già al posticipo di domenica sera. C’è un tabù da sfatare, sarà la volta buona?

Autolavaggio Di Paola Lavaggio rapido e manuale Si lavano tappezzerie per auto

Autola v rapido aggio € 7,00

Via Circum. Est. Loc. S. Salvatore Casoria - Na All’interno parcheggio ex Carrefour


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

13

STEFANO D’ANGELO nostro inviato ad Aversa

NAPOLI, CHE ESORDIO IN YOUTH LEAGUE: PIEGATO IL BORUSSIA AD AVERSA! Gli azzurrini di Mister Saurini hanno battuto mercoledì scorso i tedeschi del B orussia Dortmund grazie ad un gol di Gennaro Tutino su rigore. Era l’appuntamento con la storia. Una partita diversa, nuova, emozionante per giovani calciatori alla soglia dei diciott’anni. Era l’esordio in Youth League, la Champions dei giovani, per il Napoli di Saurini che affrontava il B orussia Dortmund

mercoledì scorso, a sei ore dal match ‘importante’, quello dei grandi. Quello che avrebbe visto trionfare il Napoli al San Paolo contro i vice-campioni d’Europa con il punteggio di 2-1. Gli azzurrini non potevano dare risposta migliore. Il Napoli, quello dei piccoli, guidato da Genny Tutino, ha centrato la vittoria. Insperata, si può dire. Perché nessuno credeva ad un esordio del genere in una competizione così prestigiosa. Nessuno avrebbe scommesso un centesimo su questi ragazzi che hanno dato tutto nell’arco dei 90’ di gioco, sia dal punto di vista fisico, sia dal punto di vista mentale. Un match strano, divertente, a tratti ner voso. Il gioco non molto cattivo, ma il giudizio arbitrale abbastanza severo è stato un ingrediente fondamentale di questa partita. Saranno ben 14 i cartellini estratti dal direttore di gara alla fine della gara. L’episodio chiave della partita arriva dopo soli 15’ di gioco, quando Tutino in area di rigore viene atterrato da Mbende che rimedia un’espul-

sione diretta. Dal dischetto il capitano azzurro è glaciale e spiazza il portiere avversario. Esultanza incontenibile per gli azzurrini. Da qui il Napoli tiene bene il campo e gestisce con buoni risultati il possesso palla, senza concedere più di tanto agli avversari. A pochi minuti dalla fine del primo tempo, anche Stenzel raggiunge anzitempo gli spogliatoi per somma di ammonizioni. Sembrerebbe un match in discesa. Tutt’altro. Nella ripresa il B orussia pigia il piede sull’acceleratore e dopo 10’ di gara, Guardiglio rimedia la sua seconda ammonizione, lasciando in dieci la sua squadra. Il B orussia si rende protagonista di un assedio costante lungo oltre 30’. Non dà tregua al Napoli, che, tuttavia, con un po’ di fortuna e con un po’ di caparbietà riesce a mantenere il risultato tra batticuore e patemi d’animo. Poi arriva il triplice fischio dell’arbitro. Una musica per le orecchie di Tutino e co. che vanno a festeggiare con i tifosi. Incontenibile la loro gioia. La stessa di Giampaolo Saurini, quasi incredulo nel post-partita: “Sono contentissimo di questo risultato assolutamente impensabile ad inizio stagione – ha dichiarato in conferenza stampa. Queste partite mi rendono orgoglioso di essere a Napoli e di lavorare per questa maglia. Come giusto che sia, abbiamo pagato il peso della competizione. Era la prima partita di Youth League e noi siamo una squadra giovane. Ma quando si scende in campo con un determinato atteggiamento l’allenatore non può che essere soddisfatto. Se mi avessero detto, ad inizio stagione, che avremmo battuto il Borussia avrei sorriso senza crederci. Man mano che si avvicinava il triplice fischio finale, ai ragazzi tremavano le gambe. Sentivano il sapore di un’impresa incredibile. Cercheremo nuove vittorie - ha concluso il mister - della stessa importanza, possibilmente. Il successo di oggi ha un valore doppio se pensiamo agli avvenimenti dell’ultima settimana. L’impegno dei ragazzi va ulteriormente sottolineato: il napoletano è una persona che non molla mai”.


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

14

GABE T TI,SOLUZIONI SOLUZIONI DIDIVALORE. GABETTI, VALORE. AGENZIA C A S O R I A e C A S AVAT O R E Via G. Marconi, 12 Te l . / F a x - 0 8 1 / 7 5 7 6 1 7 1 / 7 2

e-mail: casoria@gabetti.it

VENDE

Casoria:zona residenziale, in parco di nuova costruzione, vendiamo sogg. c/ ang. cott, 2 camere , 2 w.c., p. auto condom..Cl en. Da determin. € 160.000,00

Casoria:zona servita a pochi passi dal via Pio XII, in piccolo stabile,disponiamo in vendita n° 2 app.ti 1° e 2° piano composti da 3 camere ed acc., 2 balconi, ottime condiz. Cl en G € 170.000,00 e € 160.000,00

Casoria: Pressi Tufano, in piccolo stabile disponiamo in vendita n. 3 app. ti comp. da ampi 2 e 3 camere con acc., terrazzi a livello e/obalconi, posti auto. cl. en G A PARTIRE DA € 130.000,00

Casavatore:via Locatelli, in stabile ristrutturato, vendiamo soleggiato 4 camere ed acc., balconata su strada, cl. en G € 170.000,00

Casoria: ad.ze Carabinieri,in piccolo contesto, ristrutturato sogg.con ang cott., 2 camerette e bagno, p. auto. Cl. en.G € 100.000,00 Casoria: vicinanze via P. Di Piemonte: in parco di nuova costruzione, proponiamo in vendita bilocali con acc. , Cl. En. E a partire da € 120.000,00 Ad.ze ufficio postale Casavatore, luminoso 3 camere ed acc., doppio balcone, 4° piano. cl. en G € 120.000,00 Casoria: centralissimo 4 camere, 2 acc., ristrutturato, piano alto, doppia esposiz.Cl en. G € 228.000,00 Casoria: viale Michelangelo, ad.ze centro sportivo delfinia, in parco di nuova costruz., soleggiato, sogg. con ang cott., 2 camere e bagno, p. auto coperto. Cl. en. E € 180.000,00 Casoria: zona molto centrale, disponiamo in vendita in contesto signorile 4 camere, 2 acc., 4 balconi con doppia esposiz.,

box auto. Cl. En. G Prezzo interessante Casoria:piazzaSanPaolo,luminoso4camere,cucina abit., ripost e bagno, balcone su strada, 2° piano. ( possibilitàacquistoboxauto)-cl.enG €230.000,00 Casoria: via Sannitica, in parco, vendiamo soleggiato 3 camere ed acc., buono stato interno, p. auto. cl. en G € 185.000,00 Casoria: ad.ze via Padula, villa a schiera indipendente , monofamiliare su due livelli oltre piano cantinato, ottimo stato interno. Cl. En G € 400.000,00 Casoria: ad.ze via P.Nenni: villa indipendente di ampia quadratura ed in ottime condizioni su due livelli oltre piano seminterrato con ampio locale garage e terrazzo di copertura con lavanderia, cortile circostante. Cl. En G € 500.000,00 Casoria: zona cittadella, luminoso ingr.c/ cucina living, 2 camere, ripost e bagno, ottime condiz., p. auto. Cl. en G €130.000,00

FINANZIAMENTI FINANZIAMENTI CON G. INFINANCE SEDE affidaci la vendita del tuo immobile e avrai condizioni vendita tuo immobile e avrai diAffidaci favore suila tassi e Spese del accessorie

www.gabetti.it

Casoria/Cittadella: ad.ze P.co Palladino, in piccolo fabbricato vendiamo app.to di circa mq 115 comp. da 3 camere, cucina abit., ampio bagno e ripost., p.auto di proprietà, ottime condiz. interne. Cl. En. G € 185.000,00 Casavatore: zona residenziale, in parco costruz. 2000, vendiamo attico con terrazzo di circa mq 100 composto da 3 camere ed acc, box e p. auto. CL. En. G € 220.000,00 Casavatore: Parco Acacie. via Galilei, ampio 4 camere ed acc., balconata su strada e terrazzino a livello, buone condiz. Cl En . G € 240.000,0 Casavatore: ad.ze municipio, in piccolo fabbricato vendiamo app.to arredato e ristrutturato di 3 camere, 2 acc.,ripost. e lavanderia, terrazzo di copertura con licenza costruzione mansarda, p. auto. cl. en. G € 160.000,00 Secondigliano: ad.ze C.so secondigliano, luminoso 2 camere ed acc., buon contesto condominiale. cl en G € 135.000,00 San Pietro a Patierno, sul corso San Pietro, vendiamo ottimo investimento, app.to ristrutturato composto da cucina living, 2 camere e bagno, locato. Cl En. G € 100.000,00

FITTIAMO Casoria: via Sannitica in parco di recente costruzione, fittiamo app.ti di 3 e 4 camere 2 acc., con posto auto a partire da € 580,00 Casoria: zona centrale, a pochi passi dalla stazione,in stabile con portiere, luminoso 3 camere ed acc., piano alto, doppio balcone su strada. cl en G € 500,00 Casoria: via P. Di Piemonte, in elegante condominio con portierato, fittiamo, app.to in ottimo stato, comp. da sogg.c/ang cott., 3 camere, 2 w.c., ripost., 2° piano. cl en G € 600,00 Casoria: ad.ze via Padula, in piccolo condominio, ampio 3 camere,cucina abit.,ripost e bagno, balconata terrazzata circostante, cl. en G € 550,00

IMPRESA Vicinanze P.co Acacie e rione Kennedy, disponiamo in vendita n° 3 box auto singoli in buono stato, piano terra. classe en. G a Partire da € 11.000,00 Richiedi il tuo preventivo

E’ UN SERVIZIO GRATUITO

Anche per coloro che non acquistano tramite noi

condizioni di favore sui tassi e Spese


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

15

UMBERTO D’ORSI

Grande evento canoro in onore di San Pio in piazza Luigi Settembrini di Casoria Una grande festa canora in onore di San Pio tenutasi nella serata di sabato 14 Settembre in piazza Luigi Settembrini. Ad organizzare questo magnifico evento con delle stupende premiazioni, giunto ormai con clamore al 4° anno è stato il circolo culturale San Pio ubicato in piazza Luigi Settembrini nella persona del Presidente Carmine Barricelli e degli altri membri di codesto circolo, in collaborazione con l’agenzia “Casoria Music” di Aniello Ferrara sita in piazza Cirillo e con il patrocinio del Comune di Casoria. A condurre la kermesse è stato il grande artista teatrale e presentatore Tony Palmentieri che ad apertura lavori ha ringraziato il gremito

pubblico presente in piazza, gli organizzatori della manifestazione, l’Amministrazione Comunale, i tanti sponsor e la stampa. Sono saliti sul palco grandi artisti della canzone napoletana tra cui: Nino Ferrara, Cinzia Oscar, Ciro Martucci, Marco Forte, Rosario Riccio, Nancy, Enza Palumbo, Ettore Belmonte, Francesca Franzese, Sal Di Napoli e Fabbrizio Ferri che hanno allietato la serata riscuotendo calorosi applausi da una vasta platea contenta ed euforica. Molto applaudita è stata la cantante Cinzia Oscar che ha animato il pubblico con le stupende canzoni, qualcuna con il duetto nella base musicale con l’indimenticabile Mario Merola e con il grande Pino

Mauro, la comica “Ninna Nanna” e infine annunciando il prossimo spettacolo teatrale con Tony Palmentieri e Nino Ferrara dal 12 Ottobre con la Compagnia “Stabile”. Non sono mancati lodevoli ringraziamenti al M° Alberto Costa che ha fatto nascere tanti big della canzone partenopea, a Russiello Antonio e Troise Gennaro che hanno collaborato tanto insieme all’agenzia Casoria Music per la grande riuscita

della festa, al piano bar International di Ciro e Salvatore per la gentile collaborazione, alla gente del rione e all’Assessore allo Spettacolo Luisa Marro che ha presenziato all’evento. Una grande festa canora conclusasi anche con un immancabile spettacolo pirotecnico.


16

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

17

ALESSANDRA VERGARA

Angelo Iannelli si racconta su Casoria Due Come inizia la sua carriera artistica? La mia carriera artistica inizia da bambino quasi per gioco , nell’azienda di mio padre alla tenera età di 6 anni , ricordo imitavo mio nonno e mia nonna e notavo che i miei parenti, gli amici ridevano come dei matti, successivamente l’amore per l’arte, per la natura, mi ha fatto scoprire il dono della poesia come compagna di viaggio e di vita. Fondamentale è stata per me la fede, grazie alla quale ho capito che potevo dare tanto alla cultura, anche se personalmente non mi sento un artista, ma un comunicatore di emozioni. La mia vera e propria carriera artistica inizia a vent’anni, scrivendo copioni teatrali con la mia compagnia amatoriale a Brusciano dove ero attore e anche regista. Tante commedie effettuate, poi i musical, forte dall’esperienza effettuata nei villaggi turistici. Quali sono i ricordi piu’ belli che conserva della sua carriera artistica? Tanti sono i ricordi belli che hanno caratterizzato la mia vita: Il musical ‘O viaggio e Pullecenelle, a Piano di Sorrento dove ero attore protagonista e regista insieme a Marcello Colasurdo, l’esperienza alla scuola teatrale dell’attore Giacomo Rizzo, gli incontri con Gino Maringola, Lando Buzzanca, e l’attrice che mi accompagna anche quando indosso la maschera di Pulcinella Lucia Oreto nei panni di Colombina. Un altro ricordo bellissimo è stato la presentazione del mio libro “Meraviglie dell’anima” edito da Albatros e presentato in diverse location: al Maschio Angioino a Napoli, poi a Brescia Biblioteca di Gardone Val Trombia, Torino salone Internazionale, Villa Fondi a Piano di Sorrento e nel mio paese Brusciano con migliaia di amici e stimatori. Nel corso della mia carriera ricordo anche i tanti premi ricevuti come a Messina Tindari, a Vico Equense Premio Giano, la nomina Honoris Causa dell’accademia Federico II di Napoli, a Pomigliano D’arco Premio alla Carriera e Oscar alla Cultura del Salotto Artistico Culturale Tina Piccolo, che mi ha anche nominato direttore artistico, i tanti premi alla carriera in giro per l’Italia, varie parti in diversi film,

il video con il famoso rapper Clementino. Inoltre la mia performance a città della Scienza è stata ripresa da Rai Uno e trasmessa al Tg Uno. Molto emozionanti sono stati gli incontri con diversamenti abili, bambini malati geneticamente, malati terminali, dove ho portato la mia arte il mio sorriso negli ospedali tra gli emarginati e i deboli, per questo premiato per il mio amore al sociale come ambasciatore del sorriso. Sono un artista poliedrico, però il personaggio che sento dentro l’anima è pulcinella. Un Suo sogno nel cassetto? E i suoi progetti futuri? Il mio sogno nel cassetto e organizzare un grosso evento per i sofferenti. Tanti sono i miei progetti futuri: Interpreterò un film come attore protagonista, uscira’ il mio secondo libro edito sempre da Albatros, con il patrocino morale della Regione Campania, Assessorato alle politiche sociali, Ermanno Russo, con prefazione del giornalista RAI Bruno Gambacorta e post Fazione il prete anticammorra Don Aniello Manganiello, poi un Premio Internazionale, Presepe Vivente, Notte Bianca e Partita del Cuore per una giusta causa. Nella vita bisogna credere in tutto cio’ che si fa, ma soprattutto avere passione. Un consiglio che vuole dare ai giovani che vogliono intraprendere la strada dello spettacolo? La forza è nascosta nella fede, ecco quello che dico ai giovani amate la cultura e fatelo con amore la vita è una missione.


18

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

19

ESPEDITO D’ANTO’

MISS ITALIA 2013 VIAGGIO TRA LE PREFINALISTE NAZIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA INTERVISTA ALLA MISS SPORTIVA GIUSY PACELLI Nel corso degli anni il concorso è stato definito in vari modi: ad esempio “è il regno della bellezza per famiglie e dei sorrisi mai maliziosi” è stato detto da qualcuno, e ancora “è l’icona di una bellezza semplice, il sogno di ogni donna dagli anni ’50 in poi”. Lo scrittore Mario Soldati ha definito il concorso di Enzo e Patrizia Mirigliani “come la Ferrari, il Campionato di calcio e il Festival di Sanremo. Un evento nazionalpopolare che coinvolge milioni di persone”. Di certo Miss Italia è un “fatto sociale”, una manifestazione che da 73 anni corona il sogno delle ragazze italiane, trasformandole in regine e accompagnandole lungo un percorso di maturazione e crescita personale. E’ un appuntamento che fa parte dell’immaginario collettivo poiché riesce a raccontare in maniera semplice la storia di ragazze comuni che per qualche giorno diventano star: una favola di tanti anni fa, ora vissuta davanti ai riflettori della televisione, ma che, appunto come un gioco, regala le stesse emozioni. Emozioni, sogni, amori, successi: tutto è racchiuso in questa manifestazione tra le più amate del nostro Paese. Ideata da Dino Villani, condotta per quasi mezzo secolo da Enzo Mirigliani, è stata presa in mano da undici anni dalla figlia Patrizia che ha apportato un tocco femminile e una lunga serie di novità. Miss Italia ha attraversato gran parte del XX secolo accompagnando le ragazze del nostro Paese fino ad oggi: dai primi tempi delle Miss Sorriso, al dopoguerra - quando aiutò a dimenticare le difficoltà quotidiane - al periodo del boom, agli anni della contestazione, fino a diventare un evento televisivo. Da qualche settimana si sono concluse le selezioni regionali che hanno deciso le miss che rappresenteranno la regione Campania alle prefinali che si svolgeranno a Jesolo dal 29 settembre al 2 ottobre. Ecco la squadra delle prefinaliste nazionali campane: Insieme a Miss Campania, Margherita Arciprete (già finalista nazionale), Rossana Di Giovanni (Miss Wella Professionals); Erika Bufano (Miss Miluna); Rosa di Fiore (Miss Eleganza); Alessia Cascella (Miss Cinema PLANTER’S); Stefania Vuolo (Miss Deborah Milano); Fiorella Panico (Miss Ragazza in Gambissima Luciano Barachini); Nunzia Buonandi (Miss Rocchetta Bellezza) e Giusy Pacelli (Miss Sportiva) CasoriaDue ha incontrato le nove prefinaliste presso l’esclusivo club “L’Africana” di Praiano, dove le ragazze erano impegnate per una serata di gala dedicata a Miss Italia insieme a tutto lo staff e allo storico presentatore Erennio De Vita. Assente la nostra concittadina Margherita Arciprete abbiamo intervistato Giusy Pacelli, già nota per essere una delle modelle di punta della stilista casoriana Patrizia Minini. CHI È GIUSY PACELLI PRIMA DI ESSERE MISS SPORTIVA? “Sono nata a Napoli 11-11-1988 , vivo a Brusciano (NA) , sono cresciuta in una famiglia di valori e amore, ho una sorella gemella Maria di 24 anni , Antonia 29 anni e un fratelloFrancesco di 32. mia mamma, impero Patrizia, è il mio esempio di vita da seguire. costruirei una statua a mio padre Enrico Pacelli che purtroppo non c’è più, ma che sarebbe molto orgoglioso di me. sono laureata in scienze motorie (isef), proseguo gli studi con la specializzazione in prevenzione e benessere. non a caso, ho vinto la fascia sportiva di miss Italia. ho praticato molti sport sia individuali che di gruppo. ed ora insegno danza hip hop in più

scuole di danza. sono diplomata in grafica pubblicitaria, altra passione , che mi coinvolge. Ho partecipato a più trasmissioni televisive, come trasformat e Ciao Darwin. oltre a sfilare per molti stilisti.” COSA TI HA SPINTO AD INTRAPRENDERE LA CARRIERA DELLO SPETTACOLO? “Sono sempre stata affascinata dal mondo dello spettacolo, sono cresciuta in una famiglia di artisti, per cui il mio animo è sempre stato abbastanza esibizionista e spigliato. Mi piacerebbe intraprendere la conduzione televisiva di un programma sportivo o comico.” QUALI SONO I TUOI OBIETTIVI A BREVE TERMINE? “Il mio obiettivo a breve termine è principalmente quello di aprire una scuola di danza insieme alle mie sorelle, Una sorta di accademia di arte di tutti i generi.” QUANTO E’ STATO IMPORTANTE PER TE AVERE VISIBILITA’ ALL’”EVENTO MODA ESTATE” DI PATRIZIA MININI E VINCENZO DI GENNARO? “La sfilata della grande stilista Partizia Minini mi ha trasmesso maggiore consapevolezza delle mie potenzialità e del mio lavoro. I suoi abiti e quelli di Vincenzo, tutti meravigliosi, sono stati un’emozione da indossare.” DEDICHI QUESTA VITTORIA ALLE PERSONE CHE HANNO CREDUTO IN TE? “Questo traguardo per me è gia tanto. Sono felice di essere comunque tra le 9 finaliste campane di miss Italia, tra le piu belle. Dedico questa vittoria ,oltre che alla mia famiglia, a mio padre, mio nipote Cristian che amo immensamente e ai miei amici speciali che mi hanno invogliata tantissimo a seguire questa nuova esperienza Luana, Simona e Felice.” IN ULTIMO, CHE CONSIGLIO TI SENTI DI DARE ALLE RAGAZZE PIU’ GIOVANI CHE SOGNANO LE PREFINALI DI JESOLO? “Consiglio alle ragazze che magari desiderano raggiungere tale traguardo di non arrendersi, di non prenderla come obiettivo di vita ma come un’esperienza in più che può solo arricchirti. E’ vietato pensare che la non vincita possa essere fattore concreto che si è brutte, assolutamente. La bellezza è universale, un concorso di bellezza non deve essere vissuto come una certezza dell’ essere belli ma come un modo per mettersi in gioco senza pretese. Accettare le sconfitte ma assaporarne le vincite.”


20

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

21

Riceviamo e Pubblichiamo Salve dottor Troise, lei si è mostrata una persona limpida e libera pubblicando ciò che noi abbiamo inoltrato, ma come sapevamo nessuna risposta in merito al contenuto. Allora a cosa serve conoscere i nomi di persone che dicono cose che nemmeno si possono prendere in considerazione e sono insensate. I nostri nomi sono nomi che non direbbero nulla a nessuno. Immagino la scena di 15 o 20 di noi accolti in comune da amministratori e dirigenti che ci riempiono la testa di cose inutili e prive di fondamento, risposte che non hanno nulla a che fare con la domanda e cosi via. Abbiamo dignità, non vogliamo ulteriormente essere presi in giro, sappiamo bene quello che abbiamo descritto. Fatti, o meglio Atti, inconfutabili, scritti da Loro. Come mai nemmeno una risposta sul PUC adottato il 31 maggio 2012? non è assolutamente vero che la norma è stata emanata dopo quella data, Basta andare a leggere il Bollettino Ufficiale regione Campania, agosto 2011. Eppoi se anche si sta redigendo un nuovo piano perchè non applicarlo questo benedetto regolamento nonchè la Legge regionale. Finanche ad Acerra si è fatta Urbanistica Partecipata. Anche un artigiano, un infermiere, una casalinga, uno studente, un uomo qualunque deve poter dire la

sua sulla città che si sta progettando. Lo dice la Legge. In altre città hanno addirittura dispensato QUESTIONARI con le esigenze e le proposte da fare. Sulla scorta di consultazioni pubbliche, i tecnici possono elaborare un PUC SERIO. Ci creda Direttore abbiamo una occasione unica, rara, Il Piano Urbanistico della Città è il documento più importante della vita dei cittadini e sopratutto dei nostri figli. certe scelte, come ci insegna tristemente il passato, graveranno per sempre sulla nostra città. Abbiamo tante aree dismesse che potrebbero essere utilizzate in modo serio e a vantaggio di tutti, possono essere una ricchezza per TUTTI. Quindi di fronte a questi temi cosi importanti, ci viene da sorridere che volgliano conoscere 15 o 20 persone per convincerli che stanno facendo il “bene” di tutti. L’Urbanistica Partecipata è un momento di Alta Democrazia. Ascoltate TUTTI, magari diranno e diremo delle sciocchezze ma sicuramente diranno i bisogni e le esigenze che hanno. Quando Progetti una casa, Consulti chi la deve abitare, gli chiedi quanti figli ha, quanti bagni vuole, se ha una macchina o due, se vuole la stanza degli ospiti, se vi è una persona disabile che deve vivere la casa, se vuole la lavanderia..... o magari deve solo cucinare e dormire e successivamente

proponi una soluzione anche in funzione dei soldi a disposizione e il rispetto delle Leggi. Il tecnico deve mettere in pratica legalmente tutto ciò, non fare delle scelte che piacciono a lui o chissà a chi. Come fai a progettare una casa per persone di cui non conosci le esigenze? Come fai a progettare una Città se non chiedi ai suoi cittadini cosa vogliono???? che esigenze hanno, cosa propongono. Magari non sanno progettare un parco per bambini ma ti sanno dire se ne hanno bisogno o meno, non sanno progettare un asilo nido, ma ti sanno dire se ci sono tantissime mamme che lavorano e che non hanno dove lasciare bambini che non possono andare all’asilo, non sanno progettare un edificio ma ti sanno dire se hanno bisogno di servizi efficienti. Lei deve sapere che nel PUC adottato il 31 maggio 2012, Quello moderno ed efficiente, non era stato rilevato l’effettivo stato di Fatto, diceva un celebre comico napoletano HO DETTO TUTTO. Se non fai una seria consultazione e non coinvolgi seriamente la GENTE,Fai UN ESERCIZIO GRAFICO O ALTRO MA NON FAI IL PIANO URBANISTICO COMUNALE. Ci dia una Mano dottore, non perdiamo una occasione UNICA. gianatale@virgilio.it

COMUNICATO Il dott. Raimondo Ferrara Medico specialista in laboratorio di analisi

Riceve i suoi pazienti ogni giorno dalle 7,30 alle 11,00

Esclusivamente presso il Nuovo Laboratorio Analisi Salus

Via Principe di Piemonte 131 - 80026 CASORIA palazzo di vetro a 200 mt. da Tufano elettrodomestici

Per info e prelievi domiciliari - Tel. 081 7585776 - 081 19189297


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

22

e non solo....

Offerta valida fino al 25 Settembre

LANCIA YPSILON GOLD S&S

Tua a €9.900,00 • IMMATRICOLATE 07/2012 • CLIMA - SERVOSTERZO - CERCHI IN LEGA • RADIO CD/MP3 - BLU&ME • VARI COLORI

Chevrolet SPARK Tua a €7.500,00 • CLIMA - SERVOSTERZO • 5 PORTE • RADIO CD/MP3

Anche GPL

SPARK

FIAT PANDA DYNAMIC Tua a €6.300,00

• IMMATRICOLATE 09/2011 • CLIMA - SERVOSTERZO • RADIO CD/MP3 - PORTAPACCHI • VARI COLORI SU TUTTA LA GAMMA 3 ANNI DI FURTO INCENDIO E RAPINA

VIA A. DIAZ, 91/93 - CASORIA (NA) - WWW.AUTODIAZ.IT - TEL 081.540.26.43 IMMAGINI X SCOPO ILLUSTRATIVO SU LANCIA Y PLATINO 1.2 BENZINA CONSUMO CICLO COMBINATO (L/100KM)5.1 EMISSIONI DI CO2 (G/KM)120, SPARK LTZ 1.2 BENZINA CONSUMO CICLO COMBINATO (L/100KM)5.1 EMISSIONI DI CO2 (G/KM)119 - OFFERTA VALIDA SOLO CON FINANZIAMENTO.


DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013

Prometeo Potenza di una mente che si spinge all’infinito; per quanto sia mortale,copre d’oro ogni suo mito, circondato da strani simboli che ne limitano il genio: nel suo pensare è un angelo,un dio o forse un demonio.

23 Un grande obbiettivo: raggiunge la pensione Vincenzo Ferrara; il rosso dell’ufficio messi saluta i colleghi che con una festa intima e personale gli rivolgono tantissimi auguri

Per secoli nascosto da una veste troppo stretta, il dogma religioso ha reso quest’anima morta curandola con riti, regole e false parole colme di fantasia che portan tutto,ma non amore. Torniamo alla potenza del gran filosofo nemico, non per la guerra di razza,ma per amor del dionisiaco, perché siamo di carne,ma la parola ed il pensiero ritraggono il divino e ci immortalano davvero. Della romana aquila presto ritornino le forme, perché il mortal Prometeo ci ha munito anche di fiamme, rubandole agli Dei pieni di carne e mai perfetti, forse più degli uomini disegnati di difetti. Lasciamo che l’intelletto spicchi il volo verso il mondo, conosca ogni emozione e la immortali senza sfondo, lasciando poi ai suoi simili una tale eredità grazie alla dea parola,la sua vera libertà. (Un omaggio alla capacità umana e al Sommo filosofo Friedrich Nietzsche)

19 Settembre Auguri alla piccola Anna Bocchetta.... Un evviva alla giovinezza e alla sua vitalità, che tu così bene rappresenti nel giorno del tuo compleanno, con l’augurio di ogni bene per il futuro. Auguri da tutta la Famiglia

L’angolo della poesia Mariano Menna

Gianni Bianco è il nuovo segretario del Partito Socialista Italiano di Casoria. La nomina è avvenuta presso la Federazione provinciale alla presenza del Capogruppo alla Camera dei Socialisti On. Marco Di Lello. La creazione di un Organismo direttivo locale, l’ingresso nel dibattito politico cittadino e soprattutto il dialogo con le forze sane della città saranno le priorità da affrontare in attesa del Congresso Nazionale di Venezia programmato per la fine del 2013.

18 Settembre Angelo Giustino Amore mio da quando sei entrato nella mia vita tutto è cambiato. Oggi è il giorno più bello della tua vita... Si sei nato tu... Tu che sei l’uomo della mia vita, l’uomo che amo di più, grazie a te ho scoperto emozioni nuove ed ho capito cosa significa amare e condividere tutto con te... Grazie di tutto dolce amore mio. Ora goditi questo meraviglioso giorno, e spero che per te sarà fantastico.. Buon compleanno dolce vita mia per i tuoi meravigliosi 29 anni.

Lutto

Il Caro Marito Enzo Esposito e famiglia ringraziano quanti hanno partecipato al loro dolore e sono stati vicini in ogni modo per la scomparsa della cara Bettina

Autorizzazione del Tribunale di Napoli n. Reg. 5116 del 28/02/2000

Editore CASORIA DUE s.a.s Direttore Responsabile: Ferdinando Troise Stampa: PRINTING HOUSE - CASORIA Tiratura 7000 copie. Distribuzione gratuita. Questo numero è stato chiuso il 1921SETTEMBRE 2013 FEBBRAIO 2013 Impaginazione Grafica di Giuseppe Mascioli Direzione, Redazione, Amministrazione e Pubblicità Via Capri, 2 - 80026 Casoria (NA) - Tel./Fax 0810362766 email: info@printinghousesrl.it


24

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013


[22-09-2013] Casoriadue - N. 29  

Casoriadue

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you