Page 1

Anno 06 MAGGIO 2012 COPIA GRATUITA

CO

Rossella Brescia

Dalle punte in poi

Speciale 1000 Miglia

La gara che l’Italia aspetta sempre

Speciale Voghera

28 pagine staccabili

Musica Arte Design Benessere Cultura Costume Sport Avventura Viaggi


Get this feeling

www.europecar.it


Fondata nel 1949, l’azienda gestisce una flotta di oltre 250.000 veicoli di qualità in 2.977 uffici di noleggio di 170 differenti Paesi

EUROPCAR La compagnia di autonoleggio leader in Europa

Furgò3HUOHWXHSLFFROHHJUDQGLHVLJHQ]HGLWUDVSRUWRFҋq)XUJz ODIRUPXODFKHWLSHUPHWWHGLQROHJJLDUHXQYHLFRORFRPPHUFLDOHD SDUWLUHGD½ Top Car4XDQGRQROHJJLXQҋDXWRFRQ(XURSFDUULPDQLGRYHVHLDO 7RS Easy Choice/ҋDXWRFKHYXRLVXPLVXUDSHUWH6FRSULLOQXRYRHG HVFOXVLYRVHUYL]LRGL(XURSFDU

Chiama il numero verde 800-014410 o visita il sito www.europecar.it e chiedi ll’offerta offerta pro promozionale del de momento

TomTom&KLYLDJJLDFRQ(XURSFDUQRQSHUGHPDLOD EXVVROD1ROHJJLDLOQDYLJDWRUHVDWHOOLWDUH7RP7RPDVROL½ LYDLQFOXVD DOJLRUQR Ciak, si viaggia6HLSURQWRDYLDJJLDUHDGRFFKLDSHUWL" &RQ'9'ULYHRJQLYLDJJLRqXQRVSHWWDFRORDVROL½DOJLRUQR Chaffeur Service,OQROHJJLRFRQFRQGXFHQWH (QWUD SHU FKLHGHUH XQ SUHYHQWLYR HR XQD SUHQRWD]LRQH SHU VFRSULUHWXWWLLGHWWDJOLGHOVHUYL]LRHGHOSDUFRDXWR

Vi a G i u l i o A l b e r o n i , 9 3 | 2 9 1 0 0 P i a c e n z a | 0 5 2 3 . 3 3 2 2 7 6


        

   A

pochi km da Voghera, potrete trovare 1.500 mq di area produttiva ed espositiva, dove sarete accolti dai fratelli Incisa che da 20 anni operano nel settore dei serramenti, non soltanto come rivenditori ma come produttori nel campo del legno e dell’alluminio. I titolari della Tecno Serramenti collaborano con numerosi studi di designer ed architettura per essere sempre al ‘passo coi tempi’ ma soprattutto per soddisfare ogni esigenza del cliente, cercando di consigliare al meglio grazie all’esperienza maturata nel tempo e seguendo il cliente dalla commessa alla posa in opera dei serramenti. All’interno dell’area espositiva, fanno bella mostra di sè: serramenti in allumino, alluminio/legno, pvc, porte blindate che renderanno piĂš sicura la vostra casa, porte interne, portoni sezionali, tende da sole e tende tecniche, oltre 30 modelli di persiane (anche blindate), tapparelle di ogni tipo, zanzariere, cancelletti e inferiate di sicurezza, basculanti, carpenteria in ferro lavorazioni in acciaio e falsi telai e cassonetti per porte scorrevoli interno muro

in pronta consegna! Impossibile elencare tutto ciò che viene prodotto nell’officina attrezzata con macchinari e software di ultima generazione: il marchio CE garantisce qualità e tracciabilità del prodotto e con la certificazione energetica dei serramenti potete usufruire delle detrazioni fiscali previste. Il nostro consiglio è di recarsi direttamente in loco per avere davvero un’idea dell’azienda che sicuramente riuscirà a trovare la soluzione progettuale ed estetica piÚ compatibile con la richiesta. Durante l’anno, a seconda dei periodi, i titolari applicano particolari scontistiche o omaggiano un viaggio‌ perchÊ non provate a chiedere loro se questo è un periodo di promozioni? La Tecno Serramenti collabora con le migliori case produttrici del settore ed è quindi in grado di fornire qualsiasi prodotto ad una clientela che spazia dalla villa alla grande edilizia civile ed industriale perchÊ professionalità, competenza e competitività dei prezzi sono sa sempre i punti di forza dei fratelli Incisa!

o Produciam e zar per realiz eri sid i vostri de



        

TECNOSERRAMENTI s.n.c. di F.lli Incisa • Via Emilia 33/a - Torrazza Coste (PV) Tel./Fax 0383 77593 - Cell. 347 8837442 - 349 6156933 www.tecnoserramentiweb.it • info@tecnoserramentiweb.it

          

  

          

         


SOMMARIO

CO

Anno 06 MAGGIO 2012

10 14 24 28 74 82

8

Pensieri incontinenti A VOLTE DOLCE, PIĂ™ SPESSO AMARO

70



Piacenza: La Via Francigena /$675$'$'(//¡$1,0$



74

Design: Aston Martin e Mercedes '5,9(0(+20(

10

Cover story: Rossella Brescia AL GRAN BALLO DELLA VITA



14

Speciale 1000 Miglia LA FRECCIA NEL CUORE



24

Musica: MTV Titanic Sound SUL MARE LUCCICA

26

Moda: Aldo Cipullo & Cartier /¡$32/2*,$'(/&+,2'2

82

28

Tendenze: le Field Candy TENDA, DOLCE TENDA

86





30 



34 



37 68

78

Pavia: Oltre il muro /8&,$/)5$6&+,1,

Speciale Voghera

Sport/2: Sentebale Royal Salute Polo Cup IL PRINCIPE E IL POLO

Arte: Andy Warhol PER SEMPRE IL RE



Avventura: Cameron e la Fossa delle Marianne QUANDO JAMES +$72&&$72,/)21'2

88

 ,OĂ€OP0ROWRIRUWH incredibilmente vicino IL BUIO OLTRE LE TORRI

90

Benessere: Agopuntura vs Botox PUNTI NEL VIVO

92

Appunti di viaggio: Miami Beach /$63,$**,$'¡$0(5,&$

 Piacenza: A tu per tu con Maurizio Graziani TENORE A VITA

Sport/1: I 70 anni di AlĂŹ +$33<%,57+'$<.,1*



80

 Costume: Le gambe nel cinema '211(68//¡25/2 DI UNA LOCANDINA





96

Short message MAGGIO 2012 | 5


©Adverum

&DVWHJJLR 39 9LD*DULEDOGLWHO_VDQWRQLFRORVL#DOLFHLW

:HORYH6LFLO\

Una sorta di avamposto pavese per la tradizione gastronmica della Trinacria: nella bottega di Santo Nicolosi non manca nulla per assaporare i gusti dellâ&#x20AC;&#x2122;isola dei Malavoglia ´*OLDQWLFKLVDSRULPHGLWHUUDQHLµQDVFHGDXQDOXQJDHVSHULHQ]DH  PROWL VDFULILFL GL 6DQWR 1LFRORVL LO WLWRODUH FKH KD VDSXWR IDUH FUHVFHUHUDSLGDPHQWHXQDSLFFRODD]LHQGDDFRQGX]LRQHIDPLOLD UHDSUHQGRXQSXQWRYHQGLWDD&DVWHJJLRLQSURYLQFLDGL3DYLD /D ILORVRILD GHO VXR SXQWR YHQGLWD q GL VHOH]LRQDUH L prodotti della generosa Sicilia SHU RIIULUH JHQXLQLWj H TXDOLWj DOOD VXD FOLHQWHODSRUWDQGRVXOOHWDYROHGLWXWWLLJLRUQLLVDSRULGL5DJDOQD (·LQTXHVWRSDHVLQRVXOOHSHQGLFLGHOO·(WQDDVHWWHFHQWRPHWULGL DOWLWXGLQH GRYH DYYLHQH OD SURGX]LRQH GL WXWWR FLz FKH VL WURYD VXJOL VFDIIDOL GL 6DQWR olio extravergine d.o.p Monte Etna, conserve artigianali di verdure FKH QRQ VDQQR FRVD VLDQR L FRQVHUYDQWLsalse di ciliegino di Pachino, pomodorini essica

,SURGRWWL´6DQWR1LFRORVLµ

ti, tonno pescato nel mare di Siracusa, pesto di pistacchio di Bronte, liquori artigianali, formaggi d.o.pHXQDJRORVLVVLPD VHOH]LRQHGLGROFLIUXWWRGHOOHWUDGL]LRQLVLFLOLDQHHUHDOL]]DWLGDL SDVWLFFHUL FRQ paste di mandorla di Avola e con pistacchi di Bronte, torroncini, unâ&#x20AC;&#x2122;ampia scelta di miele di Zafferana etnea, per finire con cannoli e cassate ( SHU QRQ GHOXGHUH FRORURFKHVRQRVHPSUHDOODULFHUFDGLTXDOFRVDFKHVLDGDYYHUR XQLFR GD SRFR 6DQWR KD DPSOLDWR OD VFHOWD GHOOH VXH SURSRVWH una nuova gamma di prodotti FKH UDSSUHVHQWDQR DQFRUD XQ YROWDO·HFFHOOHQ]DGHOODWUDGL]LRQHDUWLJLDQDOHVLFLOLDQD8QDOLQHD GLDOWLVVLPROLYHOORSHUFKLYXROHFRQFHGHUVLXQPRPHQWRGLOXVVR VXOOD SURSULD WDYROD VSOHQGLGL YDVHWWL LQ YHWUR FKH UDFFKLXGRQR FRQWHQXWLJRORVLVVLPLFKHVSD]LDQRGDLSDWpGLWRQQRDURPDWL]]DWL DVXJKLSURQWLSHUSULPLSLDWWLSHUDUULYDUHDOOHSURIXPDWLVVLPH PDUPHOODWHSURGRWWHFRQDJUXPLGL6LFLOLDXQDVHULHGLSURSRVWH RULJLQDOLSHUFKLqLQFHUFDXQUHJDORSDUWLFRODUHPDDQFKHFRQFH GHUVLTXDOFKHSHFFDWRGLJROD

1RYLWjSURGRWWL´9LOOD5HDOHµ  

                

   

    e tantissimi altri prodotti!

)RUQLWXUH DOO·LQJURVVR SHUQHJR]LVSHFLDOL]]DWL HULVWRUDQWL


ANDIAMO A 100

EDITORIALE

START

Anno 06 Maggio 2012

una pubblicazione Adverum Srl 9LD5%ULFKHWWL Tel. (+39) 0382 309826 ID[   www.adverum.net LQIR#DGYHUXPQHW

0HQVLOHDGLIIXVLRQHJUDWXLWD Autorizzazione Tribunale di Pavia n. 675 del 18/03/2007

DIRETTORE RESPONSABILE Germano Longo (GLUHWWRUH#DQGFRPDJD]LQHLW)

CO

Da tanto, almeno un paio di numeri, abbiamo dichiarato pubblicamente che stavamo lavorando senza sosta per rendere questo mensile piĂš bello, piĂš ampio, piĂš denso di notizie, piĂš piacevole da VIRJOLDUH(DGHVVRVHVWDWHOHJJHQGRTXHVWHULJKHSRWHWHYHULĂ&#x20AC;FDUH con mano che non stavamo affatto mentendo: dalle 66 di partenza siamo arrivati a 100 pagine, che non vuol dire restare sempre cosĂŹ, ma anche che lâ&#x20AC;&#x2122;operazione si ripeterĂ ogni volta che capiremo di avere per le mani argomenti che lo meritano davvero. Eâ&#x20AC;&#x2122; uno sfor]RQRWHYROHPDGLFXLDQGLDPRĂ&#x20AC;HULHFKHFLVREEDUFKLDPRFRPH sempre, senza chiedere un solo centesimo a chi ci legge. Ma câ&#x20AC;&#x2122;è di piĂš: da questo numero And Co. Magazine allarga i proSULFRQĂ&#x20AC;QLHDQFRUDORIDUjQHLSURVVLPLPHVLUDJJLXQJHQGRDOWUH provincie e uscendo addirittura in contemporanea con un pocket speciale, interamente dedicato alla 1000 Miglia, la gara piĂš bella del mondo secondo il parere di Enzo Ferrari e in fondo dellâ&#x20AC;&#x2122;Italia intera. (SHUĂ&#x20AC;QLUHFRQODTXHVWLRQHDUJRPHQWLDOO¡LQWHUQRGLTXHVWRQXmero un ghiotto speciale dedicato a Voghera pieno di notizie, appuntamenti e curiositĂ . Non basta ancora? Lo sappiamo, per questo abbiamo aggiunto davvero di tutto e per tutti: da reportage su party esclusivi che hanno illuminato le notti di New York ad articoli di costume, sport, cinema, avventura, design, arte e celebrazioni, come quello appena celebrato per i 70 anni di Muhammad AlĂŹ, uno che le ha suonate al mondo, e di Andy Warhol, vulcanico artista FKHKDFDPELDWRSHUVHPSUHLOFRQFHWWRGLDUWHĂ&#x20AC;JXUDWLYD In fondo è il nostro contributo, spalmato su 100 pagine patinate, per ridare a questo paese qualche stilla di serenitĂ . Si dice che se ognuno facesse la propria parte questo mondo funzionerebbe meglio: noi lo stiamo facendo. Andiamo a 100 e continuiamo ad accelerare, tenetevi forte.

DIRETTORE RESPONSABILE Germano Longo

SEGRETERIA DI REDAZIONE Elisabetta Moretti (HOLVDEHWWD#DQGFRPDJD]LQHLW) +DQQRFROODERUDWR $OHVVLD%HQDJOLR'DQLHOD&DSRQH 6LPRQD5DSSDUHOOL,ULQD7XUFDQX Claudio Batta (per â&#x20AC;&#x153;Comici Associatiâ&#x20AC;?) $UW'LUHFWRU Andrea Maccarini

,PSDJLQD]LRQHHJUDĂ&#x20AC;FD Adverum Srl ADV designer Chiara Bogliani 0DUNHWLQJSXEEOLFLWjHGHYHQWLVSHFLDOL Adverum Srl Stampa ARTI GRAFICHE UMBERTO SONCINI LITOSERVICE s.r.l. 9LD*LRYDQQL$JQHOOL_*XDVWDOOD 5(

MAGGIO 2012 | 7


Pensieri incontinenti

dolce,

A volte piĂš spesso

amaro

CONVINTI DI ESSERE DEI BRAVI GENITORI? ENITORI? ECC ECCO UN PICCOLO E DIVERTENTE RIPASSO DI COM COMPORTAMENTI E FRASI GIUSTO PRIMA DI ARRIVARE AL GRAN FINALE, CON NONNA ALLEGATA di Claudio Batta

MAGGIO 2012 | 8

Q

ual è il mestiere piĂš DQWLFR H GLIË&#x2030;FLOH GHO mondo?... No dai, non è quello che state pensando voi (maliziosi che VLHWH  LO PHVWLHUH SLÂť GLIË&#x2030;FLOH del mondo è quello del genitore. PerchĂŠ non câ&#x20AC;&#x2122;è niente da fare, ci VRQRFRVHFKHQRQFDSLVFLË&#x2030;QRD quando non le provi sulla pelle. Sono diventato padre ormai da nove anni e spesso mi capita di notare quanto siano approssimativi i metodi educativi e quanto i genitori applicandoli Ë&#x2030;QLVFDQR SHU FRQWUDGGLUVL PLVHramente.Prendiamo per esempio la parola: passiamo mesi e mesi a convincere il bambino che deve parlare, e appena lo fa, basta poco perchĂŠ ci scappi la fatidica frase: â&#x20AC;&#x153;E stai un poâ&#x20AC;&#x2122; zitto, ma possibile che parli sempre?!â&#x20AC;? Capita anche spesso di sottovalutare lâ&#x20AC;&#x2122;intelligenza del bimbo e mettere alla prova la sua pazienza. Ho sentito padri dire cose assurde: per fare un esempio, qualche tempo fa ero al supermercato a fare la spesa e al banco delle carni bianche ho visto XQSDS¢FKHSDUODYDDVXRË&#x2030;JOLR dicendogli: â&#x20AC;&#x153;Lo vedi quel pollo? Fa la nannaâ&#x20AC;?(LOË&#x2030;JOLRGLULPDQdo, un poâ&#x20AC;&#x2122; sconsolato: â&#x20AC;&#x153;PapĂ â&#x20AC;Ś ma cosa stai dicendo, quello è morto! Se stava dormendo sai quanto costava al chilo?â&#x20AC;?


Una compagna di classe di mia Ë&#x2030;JOLDXQJLRUQRPLKDGHWWRâ&#x20AC;&#x153;Lo sai che mio papĂ crede ancora Babbo Natale? Mi tocca scrivere la letterina ogni anno per farmi arrivare i regaliâ&#x20AC;?. Mentre un mio DPLFRSHUUDVVLFXUDUHLOË&#x2030;JOLRVL è inventato la solita storiella che propiniamo ai bambini quando non si sa bene come spiegare certe cose della vita: â&#x20AC;&#x153;Vedi amore di papĂ , il tuo pesciolino rosso stava male ed è andato in cieloâ&#x20AC;?. Il Ë&#x2030;JOLROČ KDJXDUGDWRSRLKDULVSRsto: â&#x20AC;&#x153;PapĂ â&#x20AC;Ś ma anche la nonna è andata in cielo. E anche lei per mandarla in cielo lâ&#x20AC;&#x2122;avete buttata nel water?â&#x20AC;?. Ora, facendo cosĂŹ si rischia che per anni il bambino pensi che le porte del paradiso siano nel bagno, e non è carino. 4XLQGLQHDSSURË&#x2030;WWRSHUODQFLDUH un appello alle popolazioni genitoriali: per favore, quando dite che i bambini sono intelligenti, pensate prima a quello che state per dire voi. PerchĂŠ loro lo sono davvero. Ma i danni piĂš pesanti spesso sono provocati dagli â&#x20AC;&#x153;educatori di rimbalzoâ&#x20AC;?, ad esempio i nonni. Tu hai speso un capitale per L GHQWL GL WXR Ë&#x2030;JOLR WUD FDULH apparecchio ortodontico, visite di controllo e vagonate di Augmentil per curare gli ascessi, e intanto il dentista si è comprato il Suv nuovo. Allora tâ&#x20AC;&#x2122;impegni e fai di tutto per evitare che tuo Ë&#x2030;JOLR PDQJL PHUHQGLQH GROFL H FDUDPHOOH Ë&#x2030;QR D IDUJOL FDSLUH che le caramelle fanno schifo e la cioccolata fa venire la diarrea, fa male al fegato ma soprattutto fa marcire i denti. Quando capiVFLGČ DYHUORË&#x2030;QDOPHQWHFRQYLQWR sei orgoglioso, felice, ti guardi allo specchio e continui a ri-

peterti che sei stato un bravo padre, che ha raggiunto lâ&#x20AC;&#x2122;obiettivo. Ma succede lâ&#x20AC;&#x2122;imprevisto, ad esempio che devi uscire, allora FKLDPLODQRQQDGLWXRË&#x2030;JOLRFKH spesso (ma non sempre) è tua madre o la madre di tua moglie, e le chiedi se gentilmente può tenere il bimbo. Lei ovviamente è felicissima di poter disporre per qualche ora del nipotino e quando arrivi si mostra dolce e disponibile. La prima cosa che fai è snocciolare le raccomandazioni, compresa quella fatidica: â&#x20AC;&#x153;Mi raccomando, niente dolci, caramelle e cioccolatoâ&#x20AC;?. E lei, sicura, risponde: â&#x20AC;&#x153;Non ti preoccupare, tanto io ho il diabeteâ&#x20AC;?. Che è giĂ una risposta un poâ&#x20AC;&#x2122; strana. Ma quando torni a prendere tuo Ë&#x2030;JOLRODQRQQDGDOOČ DULDUDVVLFXrante che avevi lasciato poche ore prima è diventata dolceâ&#x20AC;Ś anzi troppo dolce, a giudicare dalle carte di caramelle che trovi sul tavolino. Una scena che sembra la pubblicitĂ  della Condorelli: la nonna con lâ&#x20AC;&#x2122;aria di uno VSDFFLDWRUHFKHË&#x2030;QJHGLQRQVDpere nulla, salvo poi aggiungere timidamente: â&#x20AC;&#x153;Che caroâ&#x20AC;Ś non voleva dormire e poverino, ha chiesto qualcosa di dolce, cosĂŹ gli ho dato dei torroncini. Poi ha voluto anche un Marsâ&#x20AC;Ś ma lâ&#x20AC;&#x2122;ha voluto

lui, sia chiaro. E dopo, con tutto quel dolce gli è venuta sete e ha chiesto la Coca Colaâ&#x20AC;Ś ma anche quella lâ&#x20AC;&#x2122;ha voluta lui, non glielâ&#x20AC;&#x2122;ho offerta ioâ&#x20AC;?. &RVÂŽYDL DYHGHUH WXR Ë&#x2030;JOLR FKH dorme beato sul letto, mentre nella manina stringe la carta del Mars e sul comodino svetta una bottiglia di Coca mezza vuota. A quel punto, mentre capisci che sono bastate poche ore in mano alla nonna per distruggere tutto quello che avevi costruito in sei PHVL GL IDWLFD H VDFULË&#x2030;FL ULHVFL a immaginare chiaramente le prossime settimane: ad esempio vedi il dentista sfrecciare davanti a casa tua con una moto nuova Ë&#x2030;DPPDQWH 0DJDUL VWD DQGDQGR DULQJUD]LDUHODQRQQDGLWXRË&#x2030;glio.

iassociati.it

www.comic

tistica: Segreteria ar

5 347.053045e in

pi aver (di questi tem un comico di o er m nu il casa la vita) può salvare

MAGGIO 2012 | 9


COVER STORY Rossella Brescia

AL GRAN BALLO

DELLA VITA SEMPLICE E SOLARE COME LA TERRA DA CUI ARRIVA, LA BALLERINA CLASSICA PRESTATA ALLA TELEVISIONE RACCONTA DI SE, DEL SUO PASSATO E DI COME VORREBBE DIPINGERE IL SUO FUTURO di Germano Longo

I

percorsi che fanno unâ&#x20AC;&#x2122;esistenza sono spesVREXIË&#x2030;VWUDQLHFRPXQTXHGLVVHPLQDWLGD punti interrogativi che scopri solo quando ci metti un piede sopra. CosĂŹ, succede che una timida ragazza di Martina Franca, piccolo centro in provincia di Taranto, si senta attratta dalla danza classica e a quellâ&#x20AC;&#x2122;arte decida di dedicare per intero la propria esistenza. Ma il destino vuole che si tratti anche di una EHOODË&#x2030;JOLRODSHUFXLGRSRXQSDLRGLFRQFRUVL di bellezza, la televisione bussa alla sua porta. Primi impegni, prime volte del nome che gira, poi la svolta, improvvisa come tutte le svolte: uno spot pubblicitario di una manciata di se-

MAGGIO 2012 | 10

condi appena per una nota marca di orologi basta e avanza per catapultarla direttamente nei sogni di tutti i maschi italiani, e nellâ&#x20AC;&#x2122;olimpo della televisione che conta. In queste poche parole, messe insieme stringendo al massimo, si nasconde lâ&#x20AC;&#x2122;inizio dellâ&#x20AC;&#x2122;avventura artistica di Rossella Brescia, 41 anni allâ&#x20AC;&#x2122;anagrafe il prossimo agosto, e venti di carriera. Poi, certo, uno spot non può bastare, perchĂŠ è proprio a quel punto che serve il talento. E per quello torna utile lâ&#x20AC;&#x2122;amore per la danza classica, gli sforzi di una vita intera e la scommessa di riuscire, un giorno, a portare il balletto proprio nelle fasce orarie televisive da cui genere è bandito.


MAGGIO 2012 | 11


COVER STORY Rossella Brescia Oggi Rossella Brescia è una donna tranquilla, che sa prendere la televisione per quello che è, senza dannarsi l’anima e senza perderci il sonno. Il suo nome è apparso in decine di trasmissioni di successo, ma anche quando non le era richiesto, lei ha continuato a passare ore ed ore ad allenarsi: perché la vita è un ballo frenetico, e chi sa ballare parte avvantaggiato.

STELLA DEL SUD Alcune belle immagini di Rossella Brescia, ballerina classica prestata alla tivù. Nel suo passato concorsi di bellezza ed uno spot che le ha cambiato il destino.

Ha vissuto sulle punte Diplomata con il massimo dei voti all’Accademia di Danza Classica di Roma, a 21 anni Rossella Brescia vince il titolo di Miss Sorriso Puglia alle selezioni di Miss Italia, e debutta in televisione con Tutti a casa. La profonda preparazione ed il talento per la danza la portano a diventare prima ballerina di numerose trasmissioni televisive, fra cui Cuori e Denari, condotto da Alberto Castagna. Ma è uno spot per la Tissot a VSDODQFDUOH GHˉQLWLYDPHQWH le porte dello spettacolo, rap-

MAGGIO 2012 | 12

presentato da tre edizioni di Buona Domenica, il contenitore domenicale di Canale 5, e Amici, celebre e seguitissimo talent show di Maria De Filippi. Nel 2003 posa nuda per un calendario del mensile Max, che risulterà uno dei più venduti, e un anno dopo debutta a Colorado, su Italia 1, dove rimane per sei VWDJLRQLDIˉDQFDQGRYDULFRQduttori. Sposata nel 2000 con il regista Roberto Cenci, da cui divorzia quattro anni dopo, atWXDOPHQWH ª ˉGDQ]DWD FRQ LO coreografo Luciano Cannito.


Artisticamente nasci come ballerina classica, ma â&#x20AC;&#x153;esplodiâ&#x20AC;? quando la televisione si accorge di te, e soprattutto quando interpreti uno spot di orologi passato alla storia: câ&#x20AC;&#x2122;è qualcosa che non rifaresti o faresti in modo diverso? No, assolutamente, non rinnego nulla. Forse, volendo proprio IDUH L GLIË&#x2030;FLOL PL ÂŞ XQ SRČ  VSLDciuto dover togliere tempo al balletto classico, la cosa per cui ho studiato di piĂš, e al teatro. Ma la televisione ha un prezzo da pagare: ti assorbe tanto e ruba energie al resto. Eâ&#x20AC;&#x2122; piĂš complicato preparare la puntata di una trasmissione tv o un balletto? Un balletto, senza ombra di dubbio, anche perchĂŠ in televisione ci sono gli autori, il regista e tante persone che ti aiutano a far sĂŹ che tutto sia pronto per quando vai in onda, mentre nel balletto la preparazione è lunga, serve almeno un mese e mezzo di lavoro intenso, prima di poter debuttare. A proposito: qual è la giornata tipica di una ballerina professionista? Allenarsi tutti i giorni, perchĂŠ basta poco per perdere la preparazione, concedendosi solo una giornata di riposo alla settimana. La mia giornata si riempie da almeno due ore di studio piĂš le prove, con il risultato di passare circa otto ore al giorno impegnata nel balletto. Hai passato sei anni alla conduzione di â&#x20AC;&#x153;Coloradoâ&#x20AC;?, uno dei regni assoluti della comicitĂ : câ&#x20AC;&#x2122;è qualcuno che ti divertiva piĂš degli altri? Câ&#x20AC;&#x2122;era una bella armonia, sono ragazzi simpaticissimi, semplici e con una grande carica umana. Forse câ&#x20AC;&#x2122;era un poâ&#x20AC;&#x2122; piĂš di compli-

citĂ con quelli che hanno iniziato insieme a me, come i â&#x20AC;&#x153;Turbolentiâ&#x20AC;?, con cui ho diviso i timori del grande schermo. 3HU DQQL WL KDQQR DIË&#x2030;EELDWR OD nomea di sosia di Maria Grazia Cucinotta, la somiglianza ti è servita a qualcosa? Per fortuna questa leggenda è ormai quasi scomparsa, e ne sono felice, perchĂŠ era una storia becera: siamo molto diverse e ho faticato cosĂŹ tanto per imparare unâ&#x20AC;&#x2122;arte, da pensare di non aver bisogno di una somiglianza. Come ti sei avvicinata alla danza? Al mio paese, Martina Franca, non câ&#x20AC;&#x2122;era un teatro che potesse ospitare i balletti, ma mi è bastato vedere in televisione Michail BaryĹĄnikov e Alessandra Ferri per innamorarmi perdutamente di quellâ&#x20AC;&#x2122;arte. Anni dopo lei lâ&#x20AC;&#x2122;ho anche conosciuta, ma sono molto timida, e non le ho mai confessato la mia profonda ammirazione. Ultimamente non hai lesinato qualche piccola vena polemica verso Belen Rodriguez e la sua presunta partecipazione ad â&#x20AC;&#x153;Amiciâ&#x20AC;?â&#x20AC;Ś Altra storia inventata ad arte da qualcuno, tanto per creare una polemica che non esiste. Ho solo detto che â&#x20AC;&#x153;Amiciâ&#x20AC;? è una delle poche trasmissioni in cui si fa davvero danza in televisione, e come tale ritengo sia giusta e doverosa la presenza di ballerini professionisti. E non câ&#x20AC;&#x2122;entra nemmeno il fatto che lei mi abbia sostituito alla conduzione di â&#x20AC;&#x153;Coloradoâ&#x20AC;?, tanto è vero che la sera del suo debutto le ho manGDWRGHLË&#x2030;RUL Manchi da un poâ&#x20AC;&#x2122; dalla televisio-

ne, cosa stai facendo in questo periodo e quando ti rivedremo in tivĂš? Ogni mattina, dal lunedĂŹ al venerdĂŹ, dalle 7 alle 9, conduco â&#x20AC;&#x153;Tutti pazzi per RDSâ&#x20AC;?, insieme a Joe Violanti e Max Pagani, una cosa che mi diverte molto. Sono anche tornata al teatro, il mio primo amore: sto portando in giro due spettacoli, â&#x20AC;&#x153;Carmenâ&#x20AC;? e Ȣ&DVVDQGUDČŁ FRQ OH FRUHRJUDË&#x2030;H di Luciano Cannito. In televisione mi vedrete invece in â&#x20AC;&#x153;Benvenuti a tavola â&#x20AC;&#x201C; Nord vs Sudâ&#x20AC;?, una Ë&#x2030;FWLRQLQRWWRSXQWDWHGLUHWWDGD Francesco MiccichĂŠ con Fabrizio Bentivoglio, Giorgio Tirabassi, Debora Villa e Lorenza Indovina. Câ&#x20AC;&#x2122;è un programma che ti piacerebbe condurre? Sogno da tempo un programma condito da interviste scanzonate, dove affrontare anche argomenti seri ma con la giusta dose di ironia. Credo che sarei portata. 4XDQWRÂŞGLIË&#x2030;FLOHLOPRQGRGHOOD televisione? Molto, enormemente. Bisogna fare le scelte giuste e non sbagliare, pena bruciarsi. Poi in questo periodo la crisi si avverte, non è uno dei periodi migliori per chi vuole iniziare. Nella tua carriera manca il cinema: non te lâ&#x20AC;&#x2122;hanno mai proposto RQRQKDLDQFRUDWURYDWRLOË&#x2030;OP giusto per debuttare sul grande schermo? Qualche proposta è anche arULYDWD PD OČ KR ULË&#x2030;XWDWD SHUFKÂŤ mi proponevano solo di fare la parte della â&#x20AC;&#x153;bonazzaâ&#x20AC;?. Invece mi piacerebbe propormi in altri UXROL DQFKH GLIË&#x2030;FLOL &RPXQTXH non smanio per il cinema, câ&#x20AC;&#x2122;è chi darebbe una gamba per un ruolo ma non è il mio caso: se arriva bene, altrimenti ho da fare.

(Si ringrazia per la collaborazione lâ&#x20AC;&#x2122;Agenzia Manzo-Piccirillo)

MAGGIO 2012 | 13


SPECIALE 1000 miglia

L'edizione 2012

LA FRECCIA NEL CUORE IL 26 MARZO DEL 1927, ALLE 8 DEL MATTINO, PRENDEVA IL VIA QUELLA CHE ENZO FERRARI AVREBBE DEFINITO “LA CORSA PIÙ BELLA DEL MONDO”. E PER L’EDIZIONE NUMERO 85 GLI ORGANIZZATORI HANNO PRESTATO TUTTA LA CURA POSSIBILE

MAGGIO 2012 | 14


IL MITO IN ROSSO In queste pagine XQ±LQºODWDGLLPPDJLni tratte dalle varie edizioni della rievocazione storica della 1000 Miglia: alla gara possono partecipare solo auto immatricolate entro il 1957 e che abbiano preso parte ad almeno una gara del periodo d’oro

E’ una festa di quelle vere, per tutti i paesi dove la gara passa veloce, anche senza mai fermarsi, ma sa creare ugualmente un’attesa che diventa spasmodica, con tribune improvvisate su rimorchi agricoli, gente sui marciapiedi, sedie per la strada, orchestrine e venditori di panini. Da quando è nata, alla gara della Freccia Rossa riesce in un’impresa che LQTXHVWRSDHVHªVHPSUHDVVDLGLIˉFLOH unirlo. Ne sono testimonianza i numeri della scorsa edizione, che parlano di oltre 7 milioni di persone disseminate lungo il percorso e quasi 1.700 giornalisti da 35 paesi. Questa, poi, è l’edizione numero 85 della gara, quella del trentennale della rievocazione storica, per cui l’attenzione ai dettagli è massima, così come gli eventi che costellano la gara: il logo della 1000 Miglia - dopo anni di tentativi - sarà riprodotto per 180 metri di lunghezza e 100 di larghezza dalle auto partecipanti, per dare vita ad una foto aerea destinata ad entrare nel Guinness World Record, quindi il Ferrari Tribute, che quest’anno ospita 150 gioielli di Maranello datati fra il 1958 e i giorni nostri, che sul SHUFRUVRSUHFHGRQROȠLQFUHGLELOHVˉODWD di 357 vetture che da regolamento non possono essere datate oltre il 1957 e soprattutto devono aver preso parte ad almeno una 1000 Miglia del passato.

La gara vera e propria entra nel vivo il 17 maggio da Brescia, in viale Venezia, da sempre punto di valenza storica per la corsa. Anche il percorso riprende in massima parte il tracciato originale, con la discesa verso Roma dal lato adriatico dell’Italia ed il ritorno verso il Tirreno. In tutto sono sette le regioni da attraversare in tre giorni (Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Lazio e Toscana, con l’aggiunta della Repubblica di San Marino), per i fatidici 1.600 km. Fra le curiosità la presenza del Presidente del Consiglio Mario Monti nel Comitato d’Onore della gara, in compagnia di Renato Schifani e Gianfranco Fini, Presidenti del Senato e della Camera, il Ministro degli Esteri Guido Terzi di Sant’Agata e quelli dello Sviluppo Economico Corrado Passera e del Turismo e dello Sport Piero Guidi. Ma non basta, perché l’organizzazione ha deciso di riservare cinque vetture ad altrettanti capi di stato e regnanti di paesi esteri. Gli inviti hanno raggiunto Vladimir Putin, premier russo, Hassanal Bolkian, Sultano del Brunei e ben noto collezionista di auto, Abdullah II di Giordania e Mohammed Bin Zayed Al Nahyan, Principe di Abu Dhabi, dove la gara quest’anno ha deciso di ambientare il tributo, più un altro nome su cui è mantenuto il massimo riserbo.

MAGGIO 2012 | 15


SPECIALE 1000 miglia

La storia

QUANDO PASSA NUVOLARI Alcune immagini storiche della gara, resa appuntamento ÂşVVRSHUJOL italiani grazie alla presenza di assi assoluti del volante come â&#x20AC;&#x153;Nivolaâ&#x20AC;?, Ascari e Varzi

UN SOGNO PER QUATTRO UNA GARA CHE UNISCE Lâ&#x20AC;&#x2122;ITALIA, POPOLATA DAI PIĂ&#x2122; GRANDI NOMI DELLâ&#x20AC;&#x2122;AUTOMOBILISMO, MA FUNESTATA DA UN PAIO DI INCIDENTI GRAVISSIMI CHE COSTRINGONO LE AUTORITĂ&#x20AC; A VIETARE LE CORSE SU STRADA E METTERE LA PAROLA FINE ALLA LEGGENDA DELLA FRECCIA ROSSA

La gara piĂš celebre del mondo nasce come una forma nemmeno tanto velata di ripicca. Succede nel 1926, lâ&#x20AC;&#x2122;anno in cui il mondo intero parla di *XJOLHOPR 0DUFRQL LO Ë&#x2030;VLFR LWDOLDQR che unisce con un ponte radio Londra e Sidney, ma nessuno si occupa della rabbia di quattro amici al bar, Aymo Maggi, Franco Mazzotti, Renzo Castagneto e Giovanni Canestrini, giovanotti messi assieme dalla passione per i motori, che nel loro piccolo ci restano male, molto male, quando la federazione snobba la richiesta della cittĂ di Brescia di ospitare il gran premio dâ&#x20AC;&#x2122;Italia. Per tutta risposta, quei quattro uniscono sforzi e denaro per ideare una gara sulla lunga distanza che parta proprio da Brescia, raggiunga Roma e torni da dove è partita, a Brescia. Una sorta di sonora pernacchia al potere lunga 1.600 km, ovvero 1000 miglia, e per di piĂš immaginata su strade del

PEZZI DI RICAMBIO Sg â&#x2014;&#x160; Mantua â&#x2014;&#x160; Garbo â&#x2014;&#x160; Pb â&#x2014;&#x160; Associated â&#x2014;&#x160; Picco â&#x2014;&#x160; Ops â&#x2014;&#x160; Novarossi â&#x2014;&#x160; Cmb â&#x2014;&#x160; Cipolla â&#x2014;&#x160; Bmt â&#x2014;&#x160; Robbe â&#x2014;&#x160; Futaba â&#x2014;&#x160; Sanwa

tutto normali. Alla prima 1000 Miglia, comâ&#x20AC;&#x2122;è subito battezzata, partecipano settantasette equipaggi e la gara diventa un successo cosĂŹ imprevisto da convincere i quattro amici a mettere in cantiere la seconda edizione. A tagliare il primo traguardo, quello del 1927, sono Ferdinando Minoia e Giuseppe Morandi su OM 665 S Spyder, che coprono la distanza prevista in 21 ore, 4 minuti e 48 secondi, con la media allora iperbolica di 77,238 km orari. La popolaritĂ della gara cresce e attraversa il paese, le edizioni si susseguono con variazioni del percorso, ma sul cielo della 1000 Miglia, alla faccia di chi non ci credeva, sembra splendere il sole. Le cose brutte arrivano nel corso dellâ&#x20AC;&#x2122;edizione del 1938, quando in circostanze mai del tutto chiarite, una Lancia Aprilia, nei pressi di Bologna, esce di strada volando sul pubblico:

ACQUISTI STOCK di materiale in blocco

RIPARAZIONI E PREPARAZIONI anche per gare dell'epoca

ordini.vintagerc@gmail.com - www.vintagerc.it


SENSAZIONI ADRENALINAESTREME, LOOK INFER AL 100 %, NALE,

A R U P ADRENALINA

CHIUNQUE, PRINCIPIANTE O PILOTA ESPERTO È IN GRADO DI GUIDARE UNA LEGENDS CARS!

il amente il cokta tt a. fe er p o n co is ciplina per l’Itali Defin is d va o u n ta es u re q ds esplosivo che off una gara di Legen in si as rp so iù ula 1. p Si fanno ondiale di Form m o at n io p m ca che in tutto un , al divertimento lo co ta et sp lo al sti! Tutto porta di riguardo sui co ei week-end a misura to lu so as io h cc avere d con un o emo finalmente tr o p s, d en g !!! Le Con le tutto di famiglia ra p so e, o iv rt o d’uomo, di sp infoline: CASTELLETTO | CEL: 348 3173230-1 | TEL: 0383 855008 / 0383 859889


VIENI V IENI A PROVARE PROVARE UN’EMOZIONE UNICA, SFIDA SFIDA I TUOI TUO OI AMICI AMICI N CIRCUITO CIRCUIT TO IN UN DIVERTENDOTI IN COMPLETA SICUREZZA.

COME ARRIVARE ALLA PISTA Da Milano – Pavia: S.S. 35 dei Giovi, dal ponte del Po seguire per Voghera – Salice Terme, dopo 2 Km in località Castelletto di Branduzzo.

Per gli eventi in programma consulta il nostro sito

Da Genova – Alessandria: Autostrada A7 uscita Voghera seguire per Piacenza, dopo 5 Km girare a sinistra per Pavia – Milano. Motodromo a 6 Km.

Da Piacenza: Autostrada A 21 uscita Casteggio, seguire per Pavia sulla S.S. 35 dei Giovi; alla rotonda di Bressana seguire per Castelletto di Branduzzo.

www.motodromo.it


SPECIALE 1000 miglia

muoiono in dieci, fra cui sette bimbi di una scolaresca, e altre 23 persone restano ferite gravemente. Una notizia che obbliga Mussolini, allora capo del governo, a varare un decreto che vieti le corse automobilistiche su strada. Due anni di silenzio poi, nel 1940, qualcosa sembra muoversi di nuovo: non si chiama piĂš 1000 Miglia ma tornando allâ&#x20AC;&#x2122;inizio è ribattezzata Gran Premio di Brescia, e va in scena su un triangolo formato da Brescia, Mantova e Cremona, da percorrere QRYH YROWH Ë&#x2030;QR D UDJJLXQJHUH L 1.600 km che ormai sono un marchio di fabbrica. Ma non si tratta che di un altro tentativo destinato a chiudersi in fretta: câ&#x20AC;&#x2122;è aria di guerra e sulla gara della Freccia Rossa calano i titoli di coda. Serve un salto di sette anni, per ar-

La storia

rivare alle 14 esatte del 21 giugno 1947: su un percorso che deve per forza adattarsi alle macerie lasciate dalla guerra, la 1000 Miglia WRUQDDLQË&#x2030;DPPDUHJOLDQLPLYLQFH Clemente Biondetti che si lascia alle spalle Tazio Nuvolari, lâ&#x20AC;&#x2122;idolo delle folle. La gara riprende quota, i nomi ai nastri di partenza si affollano e di nuovo sulla 1000 Miglia torna a splendere un sole che ancora una volta sembra spinto in alto dallâ&#x20AC;&#x2122;Italia intera. Ma il destino è spesso una cambiale in bianco che prima o poi va pagata, e il 12 maggio 1957, un pneumatico della Ferrari 335 S di Alfonso de Portago esplode a poco meno di 40 km dallâ&#x20AC;&#x2122;arrivo, mentre il pilota spagnolo affronta uno sterrato a Guidizzolo, fra ManWRYDH%UHVFLD/Č DXWRË&#x2030;QLVFHLQXQ


fosso e a causa della folle velocità, decolla atterrando su un gruppo di spettatori: i morti sono nove, e cinque sono ancora una volta bambini. Ed è grande, lo sforzo dell’Automobil Club di Brescia, che per tre anni prova ancora ad organizzare qualcosa di vagamente simile, con brevi tratti di velocità FKLXVLDOWUDIˉFRDOWHUQDWLDWUDVIHUimenti in cui i piloti devono rispettare i limiti imposti dal codice della strada. Ma non c’è più niente da fare: il sogno dei quattro amici, e la storia della 1000 Miglia, si chiudono qui.

LA RINASCITA Sulla gara cala un silenzio lungo vent’anni, ma nel 1977 cade il cinquantenario della Coppa delle 1000 Miglia e l’Automobile Club

di Brescia decide di celebrare l’evento con un Rally. E’ di nuovo un successo che supera ogni aspettativa, ma sembra senza un futuro. Primavera 1982, Brescia, viale Venezia: da qui partiva la 1000 Miglia e doverosamente qui la storia di questa gara ha scelto di riallacciarsi al suo passato. Non c’entra più la velocità, perché la gara ideata dai quattro amici si è adeguata ai tempi, trasformandosi in rievocazione storica di regolarità, per salvarne lo spirito agonistico ma mescolato con l’idea che si tratti di una festa itinerante, che parta da Brescia, tocchi Roma e ULDWWUDYHUVL OȠ,WDOLD ˉQR D %UHVFLD Alla gara possono partecipare auto prodotte dopo il 1957, che abbiano preso parte ad almeno un’edizione della gara originale.


MILLE MIGLIA

HA

Tazio Nuvolari Il mantovano volante, quello che in sella a una moto o con in mano un volante riusciva a stare sempre davanti a tutti, e questo quando per mestiere corri, conta eccome. Nuvolari inizia con le moto, poi si mette al volante dellâ&#x20AC;&#x2122;Alfa Romeo 8C-2300 della neonata Scuderia Ferrari, e per iniziare si porta a casa la Targa Florio 1932. Nivola non dava retta a nessuno, che fosse il destino, un motore, una macchina che non stava piĂš insieme o, peggio DQFRUDFKHSUHQGHYDIXRFR/XLDQGDYDDYDQWLVHPSUHSURYDQGRDVË&#x2030;GDUH DQFKHOČ LFWXVFKHORFROSLVFHQHOHË&#x2030;QLVFHLOODYRUROČ DQQRVXFFHVVLYR Quando se ne va, lascia a ricordarlo 106 vittorie assolute su 351 corse disputate e sette titoli di Campione dâ&#x20AC;&#x2122;Italia.

Stirling Moss

Rudolf Caracciola

Oggi è un arzillo signore di 83 anni, osannato ovunque e con un sacco di bei ricordi, compresa una â&#x20AC;&#x153;maledizioneâ&#x20AC;? che suona come una beffa: nella storia della F1 è il pilota inglese che ha vinto piĂš gran premi (16, su 66 corsi in dieci anni), ma questo non gli è bastato per portarsi mai a casa lâ&#x20AC;&#x2122;alloro mondiale. Londinese con le corse nel sangue, rischia di diventare un ricordo nel 1962 a Goodwood, alla guida di una Lotus: resta in coma per oltre un mese e quando si sveglia non riesce piĂš a muovere la parte sinistra del corpo. Le piste si allontanano, diventa commentatore per la BBC ma non riesce a rinunciare a qualche garetta, ogni WDQWR 8IË&#x2030;FLDOPHQWH VL ULWLUD GDOOH corse solo lo scorso anno, anni 82, dopo aver provato paura di fronte alle curve di Le Mans. Ma stare lontano dalle gare gli è praticamente impossibile, e questâ&#x20AC;&#x2122;anno torna in gara alla 100 Miglia, pimpante come un ragazzino al suo esordio.

'L ORQWDQH RULJLQL LWDOLDQH Ë&#x2030;JOLR di albergatori di Remagen, nel 1933 si schianta durante il Gran Premio di Monaco, ed il prezzo da pagare è di quelli alti: quando esce dallâ&#x20AC;&#x2122;ospedale ha una gamba piĂš corta dellâ&#x20AC;&#x2122;altra. Torna al volante con la Mercedes e porta a casa quello che oggi sarebbe il mondiale di F1 SHU WUH YROWH GL Ë&#x2030;OD PDQGDQGR LQ frantumi anche il record di velocitĂ su strada: 432,692 km orari. Nessuno è mai riuscito a batterlo, ancora oggi. Eâ&#x20AC;&#x2122; la guerra a bloccargli la carriera, e quando il mondo smette di sparare Caracciola riprova a scendere in pista, ma un altro incidente gli suggerisce che è giunta lâ&#x20AC;&#x2122;ora di smettere: chiude la carriera con 149 vittorie, che sono un bottino VXIË&#x2030;FLHQWH SHU PHULWDUVL XQ SRVWR nella leggenda dellâ&#x20AC;&#x2122;automobilismo sportivo. Muore nel settembre del 1959 per colpa del fegato, che in IRQGR VLJQLË&#x2030;FD OČ XOWLPD LURQLD GHO destino: in gara non gli è mai mancato.


LL

OF FAME inaugurato lo show room di Lissone Dopo lâ&#x20AC;&#x2122;apertura dello show-room di Brescia nel 2009, è stato inaugurato un nuovo show-room a Lissone-Milano. Allâ&#x20AC;&#x2122;interno dellâ&#x20AC;&#x2122;esposizione è visibile lâ&#x20AC;&#x2122;intera gamma dai prodotti: serramenti in legno, serramenti in legno/vetro strutturale, serramenti in legno/ alluminio, oscuranti in legno e alluminio, oltre che la facciata continua in legno, con cui è stato realizzato il portale dâ&#x20AC;&#x2122;ingresso. A supporto del servizio di preventivazione e vendita, professionisti specializzati forniscono soluzioni tecniche, rilievo misure e gestione della posa in opera, tali da assicurare prestazioni conforme agli standards elevati del prodotto.

Alberto Ascari

Achille Varzi

Talento allo stato puro, superstizioso, cinico e calcolatore in pista per amministrare ogni metro di vantaggio, anche Ascari inizia con le moto, ma dopo 10 vittorie molla tutto e passa alle auto. Debutta alla Mille Miglia, edizione 1940, con una Auto Avio Costruzioni 815 che Enzo Ferrari, uno che di piloti ne capiva, gli sistema ai nastri di partenza. Non vince ma convince, e qualche tempo dopo sbarca nel mondiale ipotecando ogni traguardo: 32 gran premi corsi con 13 vittorie, compreso il record di gare vinte in una sola stagione, 6 su 8 in calendario. Tre anni dopo, nel 1955, sfugge di mano alla morte volando nelle acque del Principato di Monaco. Ma lâ&#x20AC;&#x2122;appuntamento è solo rimandato: meno di una settimana dopo Ascari torna in pista a Monza, con il destino appostato allâ&#x20AC;&#x2122;ultima curva. Lo schianto non gli lascia scampo: è il 26 maggio 1955.

Il romanzo della sua vita inizia da una ricca famiglia di industriali del tessile, e correre in moto è una passione. Ma la velocitĂ per Achille è molto di piĂš, e vince il titolo italiano Seniores battendo un altro nome destinato a diventare OHJJHQGD 7D]LR 1XYRODUL /D VË&#x2030;GD FRQ Nivola sarĂ  eterna, cosĂŹ come lâ&#x20AC;&#x2122;amicizia che li unirĂ : è Nuvolari a trascinare Varzi verso le quattro ruote creando unâ&#x20AC;&#x2122;altra di quelle rivalitĂ  che piacciono tanto agli italiani, come Coppi e Bartali, piena di leggende piĂš o meno vere: alla Mille Miglia 1933 Nuvolari si avvicina a Varzi nel cuore della notte a fari spenti e lo supera a sorpresa. Tre anni dopo Varzi si vendica sul circuito di Monaco, lasciando a Nuvolari solo il secondo posto. Ingaggiato dallâ&#x20AC;&#x2122;Auto Union, Varzi si sente accusare di tradimento della patria. Ma SULPDFKHË&#x2030;QLVFDQHOURPDQ]RGL$FKLOOH Varzi câ&#x20AC;&#x2122;è anche spazio per unâ&#x20AC;&#x2122;amante segreta, Ilse Hubach, moglie di Paul Pietsch, di cui le cronache rosa si nutrono per mesi. Varzi muore in gara nel luglio 1948 sotto la pioggia di Berna, al volante di unâ&#x20AC;&#x2122;Alfetta.

sede e stabilimento : Chiari (BS) - Via Campagnola, 2/F tel. 030.7013901 - fax 030.7002679 show room : Brescia San Zeno N. - Via Caselle 31 Tel. 030.2160606 show room : Milano Lissone Via Mattei 37 Tel. 039.2450097


MUSICA

Titanic Sound

SUL MARE LUCCICA UN MEGA CONCERTO IN SCENA A BELFAST: EVENTO COLLATERALE DELLE CELEBRAZIONI PER COMMEMORARE IL CENTENARIO DELLA SCIAGURA PIÙ MEDIATICA DELLA STORIA

MAGGIO 2012 | 24


S

arĂ segno dei tempi, scoprire che il centenario di un naufragio, il piĂš celebre della storia, quello del Titanic, sia diventato un evento mediatico in grande stile. A Belfast, in Irlanda, cittĂ  dove il transatlantico della White Star Lines prese forma, hanno pensato in grande organizzando il Titanic Festival, Ë&#x2030;WWLVVLPR FDOHQGDULR GL eventi dedicato a chi ha ancora (pardon, di nuovo) negli occhi la storia dâ&#x20AC;&#x2122;amore fra Jack, Leo DiCaprio e Rose, Kate Winslet, affacciati sulla prua qualche ora prima di colare a picco insieme a migliaia di persone, il 14 aprile 1912. Gli irlandesi hanno pensato a tutto, mettendo a disposizione della festa il Titanic Quarter, epicentro dellâ&#x20AC;&#x2122;evento fatto nascere esattamente nel cantiere navale e dominato da due enormi gru gialle dove la nave disgraziata fu costruita oltre un secolo fa. Tutto è iniziato con Titanic Light Show, la serata inaugurale, tutta luci e sfavillii, messa in piedi per aprire le porte del Titanic Visitor ExperiHQFHXQHGLË&#x2030;FLRGLVHLSLDQLVHLFRPHVLGLFHYD nellâ&#x20AC;&#x2122;avanspettacolo, che permette ai visitatori un viaggio allâ&#x20AC;&#x2122;interno del transatlantico, con visita alle cabine delle varie classi, sbirciata nei ristoranti, sul celebre scalone centrale e SHUË&#x2030;QR QHL FRUULGRL SHU DYHUH OD VHQVD]LRQH

di camminare realmente allâ&#x20AC;&#x2122;interno della nave. Completano il calendario, che andrĂ avanti Ë&#x2030;QR DOOD Ë&#x2030;QH GHOOČ DQQR serate commemorative, spettacoli teatrali basati sulle testimonianze dei sopravvissuti, giri a piedi e/o in barca sui luoghi del Titanic ed il Titanic Tours Belfast, organizzato da Susie Miller, parente prossima dellâ&#x20AC;&#x2122;ingegnere che costruĂŹ la nave regalando, senza saperlo, un mestiere alla nipote. A unirsi al calendario delle celebrazioni anche il colorato carrozzone di MTV, che dopo il successo dei Music Awards ha scelto di sistemare un palco immenso allâ&#x20AC;&#x2122;interno del cantiere navale, per dare il via ad una serata ad alto tasso di musica. Lâ&#x20AC;&#x2122;hanno chiamato Titanic Sound, scegliendo una line-up formata da cinque artisti fra i piĂš acclamati della scena musicale inglese, che hanno richiamato oltre 16 mila persone. Ha aperto le danze la biondina londinese Pixie Lott, che stretta in una JRQQDPLQXVFRODË&#x2030;UPDWD'ROFH *DEEDQDKD fatto ballare tutti quanti al suono di Boys and Girls, il suo ultimo successo. Quindi Katy B, al secolo Kathleen Brien, una delle voci di punta della scena underground inglese, Olly Murs, che ha esordito sul palco di X-Factor versione inglese, il giamaicano Sean Paul e i Rizzle Kicks, duo hip-hop di Brighton.

CINQUE PEZZI FORTI Pixie Lott, Katy B, Kathleen Brien, Olly Murs, Sean Paul e i Rizzle Kicks: cinque artisti di punta della scena musicale inglese, che a Belfast hanno radunato quasi 20 mila persone

MAGGIO 2012 | 25


MODA

Cipullo & Cartier

L’APOLOGIA E DEL CHIODO RED CARPET D’ECCEZIONE PER L’INAUGURAZIONE DI UNA MOSTRA CHE CELEBRA L’INTENSO RAPPORTO FRA LA MAISON FRANCESE E UN GENIALE DESIGNER ITALIANO

MAGGIO 2012 | 26

ra il 1969, l’anno che il mondo ha archiviato come il giro di boa di una generazione. In Italia esplodeva il fenomeno Lucio Battisti, mentre la censura era costretta agli straordinari per tenere a bada la libertà dei costumi: Je t’aime moi non plus, della coppia Gainsburg-Birkin veniva bandita ovunque, l’isola di Wight si riempiva di musica e ˉRULHQHLFLQHPD(DV\5LGHU faceva sognare i cieli azzurri della California. Anche da Cartier, compassata maison di alta gioielleria, il vento spirava in contromano. Erano quelli gli anni della

collaborazione fra la multinazionale dei preziosi e Aldo Cipullo, gioielliere di origini napoletane con un viso che sarebbe andato bene anche a Hollywood, per cinque anni stretto collaboratore con la maison francese per cui rea-lizza preziosi oggi considerati vere opere d’arte. L’esordio nel 1969 con il Love bracelet, il braccialetto dell’amore chiuso da una vite che si poteva aprire soltanto con lo speciale cacciavite incluso nella confezione. Provocazione pura, negli anni in cui l’amore si proclama libero e i legami affettivi sembrano diventati sequestri di persona. Non contento, nel 1971 Cipullo si ripete creando Juste un clou, bracciale in oro massiccio questa volta a forma di chiodo, per racchiudere in un solo oggetto il simbolo della


LA NOTTE DELLE COSE BELLE Alcune creazioni di Aldo Cipullo per Cartier. Qui sotto alcune delle celebritĂ intervenute al party newyorkese: in basso, vestita in nero, si riconosce Charlotte &DVLUDJKLÂşJOLDGL Carolina di Monaco.

povertĂ secondo i canoni cristiani e la ricchezza rappresentata da un prezzo di vendita per pochi. â&#x20AC;&#x153;La mia seconda casa è la ferramentaâ&#x20AC;?, avrebbe dichiarato qualche tempo dopo, per commentare le sue creazioni. Aldo Cipullo muore nel 1984 a soli 49 anni, stroncato da un infarto, lasciando dietro di sĂŠ unâ&#x20AC;&#x2122;impronta indelebile di estro e creativitĂ  che ha cambiato per sempre il concetto di gioielle-

ria della maison francese. E giusto qualche sera fa, allâ&#x20AC;&#x2122;interno del prestigioso Ë&#x160;DJVKLS&DUWLHUDIIDFFLDWRVXOOD4XLQWD Strada di New York, oltre 700 ospiti hanno dato vita al party inaugurale GHOOD PRVWUD &DUWLHU  $OGR &LSXOOR New York City in the 70s, retrospettiva realizzata aprendo gli archivi storici del marchio e quelli di Renato Cipullo, fratello del designer italiano e oggi curatore del suo immenso patrimonio

artistico. Allâ&#x20AC;&#x2122;interno schizzi, disegni, appunti, album e 40 creazioni realizzate da Cipullo per Cartier fra anelli, bracciali, spille e gemelli. Tra le celebritĂ invitate, accolte da Bernard Fornas, CEO di Cartier International, Lou Reed, la cantante Rita Ora, Charlotte Casiraghi, Rachel Taylor, Lily Collins e Chanel Iman. Tutti alti, belli, famosi e innamorati perdutamente di tutto ciò che luccica.

MAGGIO 2012 | 27


TENDENZE

Le Field Candy

TENDA, DOLCE TENDA COLORATISSIME, BUFFE, SIMPATICHE O ROMANTICHE: UNâ&#x20AC;&#x2122;AZIENDA INGLESE HA RIVISITATO CON FANTASIA UNO DEI MODI PIĂ&#x2122; ECONOMICI DI FARE LE VACANZE

MAGGIO 2012 | 28

V

a bene, siamo in tempi di crisi, e tornano con prepotenza a farsi attuali e probabili le vacanze in campeggio, modo di muoversi che le offerte last minute avevano un poâ&#x20AC;&#x2122; relegato a gitarella per adolescenti. Invece, complice la penuria di soldi nei portafogli, ma la voglia di muoversi comunque, il monolocale da montare con paletti e tiranti sta per vivere una seconda giovinezza. Ma detto questo, si sono chiesti gli inglesi della Field Candy, perchĂŠ rassegnarsi alle canadesi tristi che al massimo della

fantasia si trovano per lo piĂš in blu, verde o arancione? Parte esattamente GD TXL OČ LGHD GL DIË&#x2030;GDUH DG XQ JUXSSR di designer dalla fantasia imbizzarrita la rivisitazione della canadese per due, la piccola tenda da caricare in macchina e smontare e rimontare anche senza essere ingegneri civili. Il gruppo di creativi si mette al lavoro e partorisce quello che in queste pagine è un piccolo campionario di ciò che si può trovare su un sito che mette di buon umore. Tende rigorosamente a due posti, dotate di tutte le piĂš recenti tec-


nologie per fugare ogni pensiero a chi crede di comprarsi solo unâ&#x20AC;&#x2122;idea tanto colorata, ma anche destinata a mostrare i propri limiti al primo acquazzone estivo. Le Field Candy, per cominciare, pesano 7,4 kg con tutti gli accessori e sono dotate di doppio tetto in cotone ignifugo allâ&#x20AC;&#x2122;interno e poliestere fuori che garantisce lâ&#x20AC;&#x2122;impermeabilizzazione e la resistenza ai raggi UV, testato secondo i rigorosi criteri imposti tanto dallâ&#x20AC;&#x2122;Europa che dallâ&#x20AC;&#x2122;America. Cerniere YKK e punti di ancoraggio elastici e regolabili, cuciture termosaldate, picchetti in alluminio temprato e martello LQJRPPDË&#x2030;QHVWUHOODDUHWHJDQFLRSHU la luce e quattro tasche con lucchetto a combinazione nelle quali chiudere gli

oggetti di valore, visto che sempre di tenda si tratta. Ma il vero punto di forza, come accennato prima, è la fantasia usata per le coperture, capaci di accontentare gusti e ironia di chiunque: si va dai paesaggi ai temi animal, dalla riproduzione di un libro aperto alle bandiere (americana e inglese), dai fumetti a vere e proprie foto di frutta che sicuramente hanno il potere di trasformare una semplice tenda canadese in uno dei punti di attrazione dellâ&#x20AC;&#x2122;intero campeggio. Unâ&#x20AC;&#x2122;ultima annotazione, ogni tenda della Field Candy è in tiratura limitata e si può acTXLVWDUH VXO VLWR ZZZË&#x2030;HOGFDQG\FRP  con prezzi che variano fra 420 e 600 sterline. Tutto il resto è noia.

E PER TETTO UNA FETTA Dâ&#x20AC;&#x2122;ANGURIA Tecnologicamente avanzate e piacevoli da vedere, le nuove canadesi si presentano con un campionario di immagini per ogni gusto e passione: dallo stile fumetto alle bandiere, ai paesaggi.

IRRIGAZIONE GIARDINI

KEVIN ONUIGBO 348 5109315

PROGETTAZIONE - COSTRUZIONE MANUTENZIONE - POTATURA

www.lagocciairrigazione.it

email: lumake58@alice.it


SPECIALE

Le gambe nel cinema

DONNE SULLâ&#x20AC;&#x2122;ORLO DI UNA LOCANDINA UNA CELEBRAZIONE DELLA BELLEZZA FEMMINILE VISTA ATTRAVERSO LA PARTE DEL CORPO CHE LA SETTIMA ARTE (E NON SOLO LEI) ADORA: LE GAMBE PIĂ&#x2122; FAMOSE, AL SERVIZIO DEI FILM PIĂ&#x2122; CELEBRI

Q

XHOOHOXQJKHOXQJKHGL-XOLD5REHUWVQHOODË&#x2030;DED 3UHWW\:RPDQFRSHUWHË&#x2030;QVRSUDLOJLQRFFKLRGD stivaloni neri, quelle di Sharon Stone, maliziosamente accavallate come un marchio di fabbrica in ogni episodio della saga Basic Instict, quelle di Anne Bancroft alias Mrs Robinson ne Il laureato, che lasciaYDQRVWXSLWRXQJLRYDQHHLPEHUEH'XVWLQ+RIIPDQSHUË&#x2030;QLUHDTXHOOHGLTXDVLWXWWLLË&#x2030;OPGLJDPEHOXQJKLVVLPH in primo piano, usate come quinta teatrale per racchiudere lâ&#x20AC;&#x2122;immagine dellâ&#x20AC;&#x2122;agente segreto Bond, James Bond, lasciando intuire azione ma anche e soprattutto seduzione. Sulle gambe delle donne il cinema ci ha costruito una fortuna, usandole come accessorio da locandina, una sorta di richiamo che pare davvero infallibile, vista la moltitudine di poster in cui le gambe, e che gambe, bastano per er promettere, ammiccare e sussurrare tutto quello o che in una locandina non ci sta, e forse nemmeno o ci dovrebbe mai stare.

MAGGIO 2012 | 30


MAGGIO 2012 | 31


SPECIALE

Le gambe nel cinema

BELLE DA MOSTRARE A destra la celebre locandina di Showgirls, con la lunga gamba di Elizabeth Berkley a dominare. A sinistra unâ&#x20AC;&#x2122;immagine dal remake di Hazzard, con al centro Jessica Simpson.

PARAMOUNT PICTURES E SPYGLASS ENTERTAINMENT PRESENTANO UNA PRODUZIONE DYLAN SELLERS ZADAN/MERON WESTON PICTURES MUSICHE DEBORAH LURIE COSTUMIDI LAURA JEAN SHANNON UN FILM DI CRAIG BREWER â&#x20AC;&#x153;FOOTLOOSEâ&#x20AC;? KENNY WORMALD JULIANNE HOUGH ANDIE MACDOWELL E DENNIS QUAID ORIGINALI MONTAGGIO SCENOGRAFIE DIRETTORE DELLA PRODUTTORI DI BILLY FOX, A.C.E. DI JON GARY STEELE FOTOGRAFIA AMELIA VINCENT, ASC ESECUTIVI TIMOTHY M.BOURNE GARY BARBER ROGER BIRNBAUM JONATHAN GLICKMAN PRODOTTO STORIA SCENEGGIATURA DIRETTO DA CRAIG ZADAN NEIL MERON DYLAN SELLERS BRAD WESTON DI DEAN PITCHFORD DI DEAN PITCHFORD E CRAIG BREWER DA CRAIG BREWER Footloose-Ilfilm.it

MAGGIO 2012 | 32

SOUND COLONNA SONORA DISPONIBILE SU ETICHETTA ATLANTIC DISTRIBUITA DA WARNER MUSIC ITALY

Va da sĂŠ che un poâ&#x20AC;&#x2122; di sano voyerismo si intravede, seppure ai minimi termini, visti le barbarie di questi tempi, come pure si fanno strada discorsi piĂš profondi, YLFLQL DOOD VROLWD PHUFLË&#x2030;FD]LRQH GHOFRUSRIHPPLQLOHDË&#x2030;QLOXFUR ma la verità è che le gambe femminili, che siano velate da unâ&#x20AC;&#x2122;autoreggente nera o inguainate in uno stivale o ancora innalzate verso lâ&#x20AC;&#x2122;alto da un dĂŠcolletĂŠ con tacco da 15, sono sinonimo di grazia, bellezza, eleganza e sensualitĂ  da tempo immemore, almeno da quando Dio ha creato le donne e subito dopo imbottito gli uomini di ossessioni. Dâ&#x20AC;&#x2122;altra parte, secondo lâ&#x20AC;&#x2122;illuminato parere di Bertand Morane, protagonista de Lâ&#x20AC;&#x2122;uomo che amava le donne, diretto da Francois Truffault nel 1977, â&#x20AC;&#x153;Le gambe delle donne sono dei compassi che misurano il globo terrestre in tutte le direzioni, donandogli il suo equilibrio e la sua armoniaâ&#x20AC;?. La raccolta di alcune decine di ORFDQGLQH FLQHPDWRJUDË&#x2030;FKH FRQ le gambe femminili in primo piano sono state di recente raccolte e analizzate da Christophe Courtois, un blogger francese

che mettendole XQDLQË&#x2030;ODDOOČ DOtra ha svelato un clichĂŠ fatto di gambe lunghissime, spesso sproporzionate rispetto al resto dellâ&#x20AC;&#x2122;immagine, ma anche che nella maggioranza dei casi si è trattato di veri successi al botteghino. Che fosse per la bontĂ  dellâ&#x20AC;&#x2122;opera o per la bellezza delle gambe difË&#x2030;FLOH GLUOR FRQ certezza, a questo punto. Ma per contro, va anche detto che sono poche, pochissime le star che hanno resistito alla tentazione di mostrare le proprie gambe, consapevoli di poterci costruire sopra FDUULHUH VIROJRUDQWL 'LIË&#x2030;FLOH dimenticare il fotomontaggio di Mash (1070) che mette insieme delle gambe femminili a due mani maschili intente


a mostrare il segno â&#x20AC;&#x153;Vâ&#x20AC;?, ma anche le chilometriche gambe della locandina di Solo per i tuoi occhi (1981), dodiFHVLPR Ë&#x2030;OP GHOOD VDJD GL  3LDQtata nella memoria collettiva resta lâ&#x20AC;&#x2122;immagine della romantica Jennifer Beals, ballerina-operaia in Flashdance (1983), seguita dalla conturbante Kim Basinger in 9 settimane e mezzo  Ë&#x2030;OPFKHVHJQ´XQČ HSRFD Oltre alla giĂ  citata Sharon Stone, è giusto in proposito rendere onore a Demi Moore, che inizia a vedere lâ&#x20AC;&#x2122;effetto che fa alzando maliziosamente la gonna fra le braccia di Michael Douglas in Rivelazioni (1994) e due anni dopo abbandona ogni remora mostrandosi nuda sulla locandina GHO GLVFXWLELOH 6WULSWHDVH 3HU Ë&#x2030;QLUH in bellezza con Angelina Jolie, che nel 2001 mostra le sue gambe dentro gli hotpants di Lara Croft in Tomb Raider (2001), per poi ripetersi due anni dopo in Tomb Raider, la culla della vita. Fra i due episodi si fa notare Austin Power Goldmember (2002) che scimmiotta 007 anche nella loFDQGLQD3HUË&#x2030;QLUHFRQ1HZ<RUN7D[L (2004), che invece la mette giĂš facile usando le chilometriche gambe di Gisele Bundchen, a ragione considerata lâ&#x20AC;&#x2122;angelo di Victoria Secretâ&#x20AC;&#x2122;s, e chiuderla con la conturbante Jessica Simpson che in Hazzard (2005), presta le sue al personaggio di Daisy Duke trentâ&#x20AC;&#x2122;anni dopo quelle di Catherine Bach, che ai tempi turbavano le notti dei giovani americani.

Â&#x2021;5LSDUD]LRQHVFDUSH HERUVH

Â&#x2021;5LSDUD]LRQH WXWHGDPRWR

Â&#x2021;5LSDUD]LRQHVWLYDOL

Â&#x2021;6RVWLWX]LRQHFRPSOHWD VXROHLQYLEUDP

Â&#x2021;$UWLJLDQDWRLQSHOOH GL3HGUD]]LQL0DVVLPR GL3HGUD]]L LQLL0 0DVVLPR 9LD(PLOLD61LFROz 3& _7HO_&HOO

$OSLQLVPR 7UHNNLQJ 7ULDO )UHHFOLPELQJ 0RWRFURVV $UUDPSLFDWD 0RWDUG

ŠAdverum

 WHQXWDJDUDQWLWD


PAVIA

Oltre il muro

LUCI AL FRASCHINI U na serata allâ&#x20AC;&#x2122;insegna della poesia, della vita in ogni suo aspetto, della musica e anche della solidarietĂ . Roberto Vecchioni ha inaugurato, venerdĂŹ 13 aprile, il suo tour 2012 al Teatro Fraschini di Pavia partendo dai nuovi brani del suo ultimo ODYRUR GLVFRJUDË&#x2030;FR LO GRSSLR DOEXP SXEEOLFDWR in novembre I Colori del Buio. Un Vecchioni sagJLRHË&#x2030;ORVRIRDOPHGHVLPRWHPSRFKHÂŞULXVFLWR a tradurre in musica lâ&#x20AC;&#x2122;intensitĂ  delle emozioni che costellano la vita di ogni persona: ognuno GLQRLKDLSURSULFRORULQHOEXLRË&#x2030;DPPHOOHFKH rimangono sempre vive fatte di ricordi, di vita e

MAGGIO 2012 | 34

LA MUSICA E LA POESIA DI ROBERTO VECCHIONI HANNO SUGELLATO IL PROGETTO DI UNA RADIO PAVESE CHE OGNI SETTIMANA REGISTRA UN PROGRAMMA CON I DETENUTI di Simona Rapparelli foto di Davide Barbieri

famiglia, di amori e delusioni, di persone importanti. Una scia di emozioni quindi, quella che ha colorato il palco del Teatro Fraschini ed entusiasmato i presenti, che hanno occupato tutti gli ottocento posti disponibili: Roberto Vecchioni prima di ogni brano ha scelto di tracciarne a voce la descrizione e â&#x20AC;&#x153;le ragioni del cuoreâ&#x20AC;? che lo hanno portato a musicarne le parole. Ed ecco quindi lâ&#x20AC;&#x2122;esecuzione intensa di Le lettere dâ&#x20AC;&#x2122;amore, Figlia, Viola dâ&#x20AC;&#x2122;Inverno e Le rose blu, brano dedicato al Ë&#x2030;JOLR'RGLH8QOXQJRDGGLRFDQ]RQHVFULWWDSHU OD Ë&#x2030;JOLD &DUROLQD FKH SUHVWR GL VSRVHU¢  ( SRL come il pubblico ha richiesto, via al repertorio


MAGGIO 2012 | 35


PAVIA

Oltre il muro

classico, sulle note di Milady, El Bandolero stanco, Luci a San Siro e lâ&#x20AC;&#x2122;immancabile sonoritĂ di Samarcanda, che ha visto un Roberto Vecchioni scanzonato e divertito accanto alla maestosa bravura del violinista Lucio â&#x20AC;&#x153;violinoâ&#x20AC;? Fabbri della mitica PFM, la Premiata Forneria Marconi. Un concerto di alto livello musicale e non solo: i ricavati della vendita dei biglietti sono stati devoluti al Progetto Carcere di Radio Ticino Pavia, per il sostegno della trasmissione radiofonica condotta dai detenuti di Torre del Gallo Oltre il Muro e le attivitĂ  ad essa correlate e allâ&#x20AC;&#x2122;Associazione Avani, Associazione Vittime Amianto Nazionale Italiana di Broni. Un gesto reso possibile grazie alla collaborazione attiva dellâ&#x20AC;&#x2122;Inter club Roberto Vecchioni di Stradella, guidato dal Presidente Mario Filipponi che al termine del concerto è salito sul palco per salutare personalmente lâ&#x20AC;&#x2122;amico cantautore e descrivere ai preVHQWLOHË&#x2030;QDOLW¢GHOPRPHQWR musicale; tra il pubblico an-

che Ron, ospite dâ&#x20AC;&#x2122;onore della serata, Vera e Giovanna FacFKHWWL ULVSHWWLYDPHQWH Ë&#x2030;JOLD e moglie del grande Giacinto, mancato nel 2006, Ernesto Paolillo, amministratore delegato dellâ&#x20AC;&#x2122;Inter, Fausto Sala, coordinatore degli Inter Club dâ&#x20AC;&#x2122;Italia e Beppe Bergomi, che KD LOOXVWUDWR OH Ë&#x2030;QDOLW¢ GHOOH donazioni ricevute a sostegno delle case di accoglienza curate da I Bindun, associazione di volontariato che si occupa DQFKH GL PLQRUL LQ GLIË&#x2030;FROW¢ Parte dellâ&#x20AC;&#x2122;incasso della serata è stato destinato a Radio Ticino Pavia per sostenere il Progetto Carcere Oltre il muro: attivo da piĂš di un anno e sviluppato dalla radio pavese per la casa circondariale cittadina di Torre del Gallo, ha lo scopo di sensibilizzare la cittĂ alla presenza del carcere, facendo incontrare due realtĂ  separate creando momenti di scambio e conoscenza. Un progetto che consta di diverse attivitĂ  tra le quali Oltre il muro, una trasmissione radiofonica che va in onda ogni settimana dalle frequenze di Radio Ticino Pa-

via, realizzata da, con e per i detenuti di Torre del Gallo. Un momento di conoscenza e scambio che vuole portare anche ad una maggiore attenzione della cittĂ verso il carcere e viceversa: grazie allâ&#x20AC;&#x2122;operato degli educatori, ogni due settimane i giornalisti di RTP e gli studenti del Laboratorio Universitario Cil - Comunicare le IdentitĂ  Locali (che collaborano attivamente alla realizzazione della trasmissione) - entrano in

carcere e registrano con i detenuti il programma Oltre il muro, che viene poi messo in onda il sabato alle ore 18.00 e la domenica alle ore 21.00 sulle frequenze 91.8 e 100.5 che appartengono allâ&#x20AC;&#x2122;emittente Radio Ticino Pavia, dopo una fase di missaggio per lâ&#x20AC;&#x2122;aggiunta dei brani musicali scelti dai conduttori, ovvero i detenuti.

CI METTE IL CUORE Roberto Vecchioni in alcune immagini riprese durante il concerto di Pavia: il cantautore milanese ha cantato i suoi piĂš grandi successi, canzoni che spesso parlano di temi personali, emozioni tradotte in musica che colpiscono i sentimenti piĂš profondi MAGGIO 2012 | 36


VOGHERA

SPE CIALE INSERTO


SPE CIALE INSERTO

630 QUOTA

POCHE ALTRE MANIFESTAZIONI POSSONO VANTARE UN NUMERO DI EDIZIONI CHE AFFONDA COSÌ TANTO NEL PASSATO. E QUELLA IN PARTENZA A FINE MAGGIO SI ANNUNCIA COME SEMPRE RICCA DI EVENTI, SEGNO DI UNO SFORZO NON INDIFFERENTE AFFRONTATO DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

MAGGIO 2012 | 38

CARLO BARBIERI Sindaco di Voghera

Tante sono le edizioni della Fiera dell’Ascensione organizzate nel corso di questi secoli, che fanno della Sensia la manifestazione più antica della Lombardia. Quest’anno l’edizione organizzata dal Comune di Voghera sarà proprio la numero 630. Per il secondo anno consecutivo, dopo il successo dello scorso anno, sarà l’Amministrazione Comunale, con l’impegno del Settore Polizia Locale - Fiere e Mercati, ad occuparsi dell’allestimento della kermesse. Il calendario, quest’anno, colloca la Sensia in tarda primavera. Appuntamento all’ex caserma di cavalleria dal 17 al 20 maggio, mentre la macchina operativa del Comune ha iniziato parecchi mesi prima ad organizzare l’evento. L’epicentro dell’evento è come sempre l’ex caserma di cavalleria, ma nell’ultimo week end anche tutte le strade limitrofe sono “invase” dalle tradizionali EDQFDUHOOH1HOOȠDUHD)HUPLFLVDU¢LQYHFHODVWRULFDˉHUD agricola. La Fiera dell’Ascensione, seicentotrenta anni fa, è nata proprio come mostra del bestiame e poi ha avuto, con il trascorrere dei decenni, anche una connotazione commerciale e ludica. Un lavoro importante, nato dalla collaborazione e dall’impegno tra due assessorati: Cultura e Fiere e Commercio. “Ho seguito dall’inizio la fase organizzativa della Fiera dell’Ascensione, come ho fatto anche lo scorso anno - afferma il sindaco Carlo Barbieri - e sono soddisfatto di come è stato organizzato l’evento e credo che anche quest’anno sarà un grande successo”.


Signor Sindaco, quali sono le principali novità di questa nuove edizione? “La formula storica della Fiera è analoga a quella del passato, ma quest’anno prevede anche appuntamenti culturali a Palazzo Gallini e al Castello Visconteo dove è stata organizzata un’iniziativa in collaborazione con l’associazione industriali”. Parliamo invece di politica e facciamo un primo bilancio del 2012… “Finora è senz’altro un anno positivo. Siamo riusciti ad ottimizzare le risorse malgrado la crisi economica. Nel 2012 abbiamo restituito ai vogheresi Palazzo Gallini, che diventerà sede di alFXQLXIˉFLFRPXQDOLHGDEELDPRLQL]LDWRLODYRULGLULIDFLPHQWR di via Cavour, che cambierà totalmente volto. Sono due opere fondamentali perché contribuiscono a completare l’immagine del centro storico. Inoltre siamo riusciti a mantenere inalterati i servizi sociali, con particolare riferimento alle fasce più deboli e cercheremo di applicare la tariffa più bassa dell’Imu, per non gravare ulteriormente sulle famiglie”. Qual è il progetto più importante in cantiere per il 2012? “Progetti in cantiere ne abbiamo molti, ma il 2012 sarà l’anno di “Voghera Città Pulita”. L’obbiettivo è quello di attuare un pro-

getto globale di pulizia della Città, a partire dal centro per arrivare alle periferie e rilanciare tutto il verde cittadino: molto presto la nostra Città cambierà volto”. Finora abbiamo parlato di opere concrete, che si vedono o si vedranno, ma ce ne sono altre di uguale importanza alle quali Lei sta lavorando in silenzio? “Il mio impegno quotidiano è diretto al buon funzionamento dell’Amministrazione Comunale. Ci sono molti progetti lunghi e complessi, ma decisivi per il rilancio della Città. Penso, ad esempio, al teatro Sociale, chiuso dal lontano 1986. Riaprire e restituire DL YRJKHUHVL TXHVWR HGLˉFLR VWRULFR ª XQ LPSHJQR FKH PL VRQR personalmente preso in campagna elettorale e che sto portando DYDQWLˉQGDOSULPRJLRUQRGHOPLRPDQGDWR&UHGRFKHIUDSRFR avremo piacevoli sorprese. Inoltre il 2012 è anche l’anno del Pgt, il Piano di Governo del Territorio, strumento urbanistico fondamentale per progettare la Voghera del futuro”. Oltre alla Fiera dell’Ascensione, quale sarà il prossimo appuntamento culturale della Città? “Il settore Cultura è impegnato ad organizzare una kermesse culturale che quest’anno durerà due mesi. In questo modo, con grandi sforzi dell’Amministrazione Comunale, i vogheresi potranno tornare dopo più di vent’anni a vivere il loro castello. Poi ci saranno anche grandi appuntamenti estivi nel centro storico”.


SPE CIALE INSERTO

MARINA AZZARETTI Assessore alla Cultura

Giuseppe Calcaterra Dirigente settore Polizia Locale

LA COSTRUZIONE DI UN SUCCESSO

Due assessori del Comune di Voghera raccontano in dettaglio la nascita di unâ&#x20AC;&#x2122;edizione che segna il punto di svolta della â&#x20AC;&#x153;Sensiaâ&#x20AC;? â&#x20AC;&#x153;Da semplice mercato del bestiame la Fiera dellâ&#x20AC;&#x2122;Ascensione è diventata una vetrina commerciale molto importante, non solo per la CittĂ di Voghera e per lâ&#x20AC;&#x2122;Oltrepo Pavese, ma anche per le regioni limitrofe alla Lombardia â&#x20AC;&#x201C; spiega il vice sindaco e assessore alle Fiere e Mercati Giuseppe Fiocchi â&#x20AC;&#x201C; i visitatori, attraverso la Sensia, hanno lâ&#x20AC;&#x2122;opportunitĂ  di conoscere lâ&#x20AC;&#x2122;offerta commerciale, industriale e artigianale vogherese e oltrepadana e molti addetti del settore attendono con ansia lâ&#x20AC;&#x2122;organizzazione della Fiera agricola, che presenta sempre le ultime novitĂ  del mercatoâ&#x20AC;?. GIUSEPPE 6RWWRLOSURË&#x2030;ORRUJDQL]]DWLYRYLVWRLOVXFFHVVRGHOOR FIOCCHI scorso anno, la formula 2012 della Sensia sarĂ  analoVicesindaco go a quello della precedente edizione. â&#x20AC;&#x153;Lâ&#x20AC;&#x2122;anno scorso, di Voghera dopo cinque anni targati Asm, il Comune di Voghera si è occupato dellâ&#x20AC;&#x2122;organizzazione complessiva dellâ&#x20AC;&#x2122;evento - aggiunge il comandante della Polizia Locale e dirigente del settore Fiere e Mercati Giuseppe Calcaterra - ÂŞVWDWDXQDPROHGLODYRURPROWRFRQVLVWHQWHPDLOULVXOWDWRË&#x2030;QDOH e gli apprezzamenti ci hanno confortato e spronato a fare sempre meglioâ&#x20AC;?. Come lo scorso anno, per facilitarne la fruizione gli spazi saranno divisi in tre macro-aree: unâ&#x20AC;&#x2122;area istituzionale, che ospiterĂ  lo stand del Comune, degli istituti scolastici cittadini e di altri enti istituzionali e privati. Un settore interamente dedicato allâ&#x20AC;&#x2122;enogastronomia (comprenderĂ  anche gli stand delle cittĂ  gemellate Manosque e Leinfelden), della Coldiretti e di altri operatori alimentari. Tutto questo si troverĂ  negli spazi che un tempo HUDQRLGHQWLË&#x2030;FDWLGDO3DODË&#x2030;HUD e che comprendono anche in questa edizione unâ&#x20AC;&#x2122;â&#x20AC;&#x153;Area bimbiâ&#x20AC;? dedicato ai bambini ed al centro unâ&#x20AC;&#x2122;area verde allestita da un vivaista locale, che unirĂ  idealmente tutti i padiglioni presenti in Ë&#x2030;HUD MAGGIO 2012 | 40

Nel corso degli ultimi anni, però, OD Ë&#x2030;HUD GHOOČ $VFHQVLRQH KD DVsunto anche una forte connotazione culturale. Lo sa bene lâ&#x20AC;&#x2122;assessore alla Cultura del Comune di Voghera, Marina Azzaretti, che si occupa dellâ&#x20AC;&#x2122;organizzazione del calendario e degli eventi culturali. Durante i cinque giorni della Fiera dellâ&#x20AC;&#x2122;Ascensione, sotto il tendone dellâ&#x20AC;&#x2122;area spettacoli, ci saranno spettacoli a tutte le ore del giorno, e questo testimonia anche un grande attestato di stima che la cittĂ  di Voghera ha per la propria festa patronale. â&#x20AC;&#x153;Il programma culturale della 630esima Fiera dellâ&#x20AC;&#x2122;Ascensione è molto ricco e articolato. In accordo col sindaco abbiamo pensato di intitolare questa Sensia a Peppino Malacalza, anche con uno spettacolo che si svolgerĂ  il giorno dellâ&#x20AC;&#x2122;inaugurazione - interviene lâ&#x20AC;&#x2122;assessore alla Cultura Marina Azzaretti - il settoUH&XOWXUDGHO&RPXQHHWXWWLJOLXIË&#x2030;FLLQLziano a lavorare diversi mesi prima della Fiera. Nel calendario artistico dellâ&#x20AC;&#x2122;evento trovano spazio anche gli istituti scolastici e le scuole di danza cittadine, che organizzano proprio in occasione della Sensia LVDJJLGLË&#x2030;QHDQQRHJOLVSHWWDFROL,QË&#x2030;HUD ci sarĂ  anche uno stand dedicato agli 80 anni di Valentino Garavaniâ&#x20AC;?. Come negli anni scorsi, la chiusura della 630esima Fiera dellâ&#x20AC;&#x2122;Ascensione sarĂ  ancora allâ&#x20AC;&#x2122;insegna dello spettacolo pirotecnico. Domenica 20 maggio, alle 22,30 in punto, il cielo di Voghera si illuminerĂ  JUD]LH DL IXRFKL GČ DUWLË&#x2030;FLR FKH VDOXWHUDQQRODHVLPDË&#x2030;HUDGHOOČ DVFHQVLRQH e daranno il virtuale arrivederci allâ&#x20AC;&#x2122;edizione 2013.


MAGGIO 2012 | 41


6DOLFH7HUPH *ROI &RXQWU\ Pronto per la stagione estiva, il Golf & Country Salice Terme ha ideato un fitto programma di benessere, relax, sport e serate dedicate al puro divertimento Il Golf & Country Salice Terme è un centro sportivo completo, immerso in uno scenario mozzafiato nel verde dellâ&#x20AC;&#x2122;Oltrepò pavese. Posto ideale per unâ&#x20AC;&#x2122;estate allâ&#x20AC;&#x2122;insegna del relax, del divertimento e dello sport, il club rappresenta un piccolo angolo di paradiso dove adulti e bambini possono trascorrere le giornate approfittando di tutte le novitĂ che la struttura ha riservato alla clientela e a tutti coloro che ancora non conoscono questa splendida location.

Y

¿¿  Concedersi qualche ora di assoluto relax e la sensazione di essere in un resort paradisiaco dei tropici, immersi nella natura e lontani dai ritmi frenetici, non è un sogno ma una realtà a due passi dalla città.

_ Âż  v Ă&#x2019;  Ă&#x2019; 9 

  

I nostri partners

Due ampie piscine circondate dal verde che allâ&#x20AC;&#x2122;occasione si trasformano per i corsi a seconda delle fasce orarie: acqua gym, pilates al mattino e nella pausa pranzo per amarsi e piacersi, mentre chi è alla ricerca dei benefici dello sport in acqua e vuole scolpire il proprio corpo, può approfittare a fine giornata del powerstrech. Tutti corsi sono tenuti da istruttori professionisti del Crs Rivanazzano a garanzia che tutti i servizi offerti dal Golf & Country sono sinonimo di qualitĂ e nulla è lasciato allâ&#x20AC;&#x2122;improvvisazione.

Per info e eventi in programmazione: Tel. 0383 933370 | Via Diviani, 8 Rivanazzano-Salice Terme APERTI TUTTI I GIORNI DA MAGGIO A SETTEMBRE


bÂżj  Grazie alla sinergia nata con le Terme di Rivanazzano, è possibile usufruire dei benefici delle cure termali con tariffe agevolate per gli ospiti del Golf & Country e con la comoditĂ di un bus navetta: tutti i servizi offerti dalla struttura sono stati pensati per offrire il meglio e coccolare gli ospiti. Allâ&#x20AC;&#x2122;interno del Golf & Country il ristorante 9 buche offre una cucina legata al territorio e arricchita da sfiziosi piatti, i bar dove sorseggiare un aperitivo o piĂš semplicemente una colazione, i campi da beach volley, la zona dedicata ai bambini, le due ampie piscine circondate dal verde e naturalmente, lâ&#x20AC;&#x2122;attrezzatissimo campo dedicato agli amanti del golf.

bÂż ; Sono davvero molte le novitĂ dell dellâ&#x20AC;&#x2122;estate 2012 targata Golf & Country e tra queste merita restyling della zona adiacente la piscina idromassaggio: sicuramente una menzione il rest gazebi, tende bianche e fiori rossi che fanno da sfondo, le cascate per dare sollievo alla realizzate dallâ&#x20AC;&#x2122;azienda Maggom di Voghera che regalacervicale e le particolari sedute re imbarcazioni di alto livello è possibile provare. no quel confort che solo sulle imb

d ÂżĂ&#x2026;  

Âż Âż  Erroneamente, questo sport è considerato â&#x20AC;&#x153;di nicchia e per pochi elettiâ&#x20AC;? ma questo non corrisponde al vero: il golf è unâ&#x20AC;&#x2122;attivitĂ alternativa e i costi per chi lo pratica sono di gran lunga inferiori allo sci invernale. Lâ&#x20AC;&#x2122;incantevole contesto fa del Golf & Country una location adatta a matrimoni, meeting aziendali, compleanni e ricorrenze, pranzi e cene in famiglia. Inoltre, grazie agli ampi spazi dedicati e alla professionalitĂ  di Alessandro e del suo staff, le aziende hanno la possibilitĂ  di esporre i propri prodotti/servizi e creare eventi. Per finire, gli appuntamenti serali in programma dal giovedĂŹ alla domenica, con musica, apericena e divertimento: perchĂŠ al Golf & Country Salice Terme è tutto pronto per unâ&#x20AC;&#x2122;estate indimenticabile.

www.salicetermegolf-country.it

ŠAdverum

xĂ&#x2019; 

 Ă&#x2019;-Ă&#x2019;Ă&#x2019;.Ă&#x2019;

Ă&#x2019; Ă&#x2019;Ă&#x2019; u Ă&#x2019; <q  Z  Ă&#x2019;  

  Ă&#x2019; Ă&#x2019;,4  Ă&#x2019;.Ă&#x2019; Ă&#x2019;


SPE CIALE INSERTO

COSE NOSTRE

PICCOLO E GUSTOSO VIAGGIO FRA I PRODOTTI A MARCHIO DE.C.O. DEL VOGHERESE: UNA MAPPA DI BONTÀ DAI SAPORI ANTICHI CON LA CITTADINANZA UFFICIALE

MAGGIO 2012 | 44


7UDVSRUWLHFRORJLFL

La Setri s.r.l., con sede a Mortara in provincia di Pavia, è una societĂ fondata nel 1984, regolarmente iscritta allâ&#x20AC;&#x2122;Albo Nazionale delle imprese esercenti servizi di smaltimento rifiuti. Autocarri con impianto per cassoni scarrabili Autoarticolati con woolking floor Autoarticolati con silo-trailers Autoarticolati con vasche ribaltabili



6HWULVUO

munale, che diventa visibile attraverso la creazione di un marchio privato ma dalle caratteristiche pubbliche, esattamente come esortava Veronelli: una sorta di restituzione formale alla gente delle proprie tradizioni, un marketing territoriale dalle potenzialitĂ enormi oggi adottato da oltre 240 comuni italiani. Voghera inizia a valutare il progetto De.C.O. nel 2003, sotto le pressioni dellâ&#x20AC;&#x2122;Assessorato alla Promozione del Territorio, rendendolo operativo due anni dopo. Prima di essere inseriti nel registro della Denominazione Comunale di Origine del Comune di Voghera, i prodotti devono rispondere a due requisiti fondamentali: essere presenti sul territorio da almeno 10 anni e passare lâ&#x20AC;&#x2122;esame di una commissione formata da esperti. Al termine dellâ&#x20AC;&#x2122;iter, i produttori hanno il diritto di utilizzare il logo creato appositamente, che riprende i colori dello stemma cittadino. Attualmente, le specialitĂ  vogheresi che possono vantare la carta dâ&#x20AC;&#x2122;identitĂ  De.C.O. sono sette, una piĂš irresistibile dellâ&#x20AC;&#x2122;altra.

www.setriautotrasporti.it Operante nel trasporto dei rifiuti da oltre ventâ&#x20AC;&#x2122;anni, garantisce la massima professionalitĂ ed esperienza nellâ&#x20AC;&#x2122;esecuzione dei servizi svolti. Da sempre segue con attenzione le esigenze del mercato mantenendo tra le sue prioritĂ  il rispetto per lâ&#x20AC;&#x2122;ambiente. Attualmente la Setri s.r.l. effettua servizi di trasporto, smaltimento e intermediazione dei rifiuti per Comuni, Aziende Municipalizzate, impianti di termovalorizzazione, discariche ed aziende private. Tra gli obiettivi della societĂ  câ&#x20AC;&#x2122;è quello di offrire ai propri clienti un servizio flessibile, efficace e sicuro, con la massima puntualitĂ . A tal proposito la Setri ha utilizzato tutte le proprie energie per il raggiungimento di elevati standard qualitativi, avvalendosi anche della collaborazione di partner qualificati. Setri srl Trasporti Ecologici Via Ettore Majorana | 27036 Mortara (PV) TEL. 0384 295455 FAX 0384 295529 info@setriautotrasporti.it

ŠAdverum

Lâ&#x20AC;&#x2122;idea è di Luigi Veronelli, padre della critica enogastroQRPLFD LWDOLDQD H PHQWH HFFHOVD FKH YHUVR OD Ë&#x2030;QH GHJOL anni Novanta intuisce per primo la necessitĂ di creare un marchio a difesa di prodotti di nicchia, tipici e radicati in un territorio ristretto e per questo esclusi dalle sigle che tutelano la tipicitĂ  come DOP e IGP. SarĂ  una delle ultime battaglie di Veronelli, scomparso nel 2004, combattuta attraverso incontri e dibattiti a cui era invitato, chiedendo pubblicamente che fossero le amministrazioni comunali a FUHDUH XQD VRUWD GL FHUWLË&#x2030;FDWR GL RULJLQDOLW¢ GHL SURGRWWL agroalimentari che sono la testimonianza di tradizioni da SUHVHUYDUHGDOXLVWHVVRGHË&#x2030;QLWLȢJLDFLPHQWLJDVWURQRPLFLČŁ italiani. La De.C.O., acronimo di Denominazione Comunale di OriJLQHQDVFHXIË&#x2030;FLDOPHQWHFRQOHJJHGHOJLXJQR HUDSSUHVHQWDXQDFHUWLË&#x2030;FD]LRQHGLRULJLQDOLW¢DWWULEXLELOH dopo averne appurato le caratteristiche e le modalitĂ  di lavorazione dei prodotti, con una semplice delibera co-


SPE CIALE INSERTO

La mostarda Se le origini sono incerte - câ&#x20AC;&#x2122;è chi dice liguri, come metodo di conservazione della frutta a bordo delle navi destinate a restare in mare per lunghi periodi â&#x20AC;&#x201C; nessuna incertezza ruota invece intorno ad una lettera del 1397, scritta personalmente da Gian Galeazzo Visconti, signore dellâ&#x20AC;&#x2122;Oltrepoâ&#x20AC;&#x2122;, per chiedere al PotestĂ un vasetto di mostarda de fructa cum la senavra. Il duca OČ DYHYDDVVDJJLDWDSHUGHQGRODWHVWDSHULOVDSRUHGROFHGLSHUHË&#x2030;FKLSHVFKHDOELFRFFKHFLOLHJLH prugne e arance, immerse in uno sciroppo aromatizzato che donava ad arrosti e selvaggina un JXVWRLQSLÂťSL]]LFDQGRSLDFHYROPHQWHODOLQJXDJLXVWRQHOË&#x2030;QDOH ,OWHPSRSDVVDHLOSURFHGLPHQWRVLDIË&#x2030;QDVHPSUHSLÂťUDJJLXQJHQGRQHO0HGLRHYRTXHOORFKH è ancora il metodo in uso, creato dai monaci di Santâ&#x20AC;&#x2122;Alberto di Butrio. Oggi, a portare avanti la tradizione è la Pianetta di Barbieri, azienda che dal 1977 si occupa di perpetrare la tradizione della mostarda originale, senza stravolgere la lavorazione ma soprattutto i tempi necessari per creare in ogni barattolo il giusto equilibrio fra dolce e piccante che aveva centrato le papille gustative del Duca Visconti.

MAGGIO 2012 | 46


La tua location per eventi, feste e compleanni

[m[afYalYdaYfY]l]pe]p harr]jaY oa%^a^j]] kYdYZadaYj\a _ag[`a\YlYngdg kYdYkdgl'NDL Yj]Y]kl]jfYYllj]rrYlY h]jZaeZa YehaYl]jjYrrY

(MQIRXMGEXIZMMPGPEWWMGSVMWXSVERXI6MWXSKEQIWrYR´MHIEGLIRSR LEIKYEPMRIPP´MRXIVETVSZMRGMEHM4EZME *VERGIWGS XMXSPEVI GLI ZERXE YR´IWTIVMIR^E ZIRXIRREPI RIP WIXXSVI HIPPI EXXMZMXkVMGIXXMZILEWGIPXSHMSJJVMVIYREWIVMIHMWIVZM^MHMZIVWMGLIWTE^MERS EXXVEZIVWSPEVMWXSVE^MSRIQEXVSZERSMPTYRXSHMJSV^ERIPHMZIVXMQIRXS TIVKVERHMIFEQFMRM 1E6MWXSKEQIWrERGLIYRFEVHSZIJEVI GSPE^MSRISTIVVMXEKPMEVWMYRETEYWEHMZIVWEHYVERXIP´SVEHMTVER^SrYR VMWXSVERXITM^^IVMEHSXEXSHMYREWTPIRHMHEXIVVE^^EMRGYMGIREVIWGIKPMIR HSJVEPEGYGMREMXEPMEREIUYIPPEXI\QI\QIRXVIMFMQFMKMSGERSRIPP´EVIE EXXVI^^EXE IH r PE WSPY^MSRI TIV M VEKE^^M GLI GIVGERS YR TSWXS HSZI MRGSRXVEVWM I XVEWGSVVIVI UYEPGLI SVE KMSGERHS E FMPMEVHS GEPGMSFEPMPPE S GSRMKMSGLMHEXEZSPEQEKEVMGSQSHEQIRXIWIHYXMWYMHMZERMWSVWIKKMERHS YR ETIVMXMZS )MRJMRI TIVKPMEHYPXMETTEWWMSREXMHIPKMSGS rYR MRHMVM^^S HSZIXVSZEVIYREWEPEEXXVI^^EXEGSRPIWPSXQEGLMRIW -RWSQQE6MWXSKEQIWrYREPSGEXMSRGLIFIRWMEHEXXEEPPIIWMKIR ^IHMXYXXIPIIXkP´EQFMIRXIGSRJSVXIZSPIQEHMXIRHIR^EPETVSJIWWMSREPMXk HM*VERGIWGSIHIPWYSWXEJJ KPMWTE^MIHMWIVZM^MSJJIVXM PETSWWMFMPMXkHM JIWXIKKMEVI VMGSVVIR^I S SVKERM^^EVI IZIRXM JERRS HM UYIWXS PSGEPI YR PYSKSHSZIXYXXSrTSWWMFMPIXVERRIERRSMEVWM

UIZ\MLzKMVIOZI\Q[XMZJQUJQ NQVWIIVVQIKKWUXIOVI\QLIQOMVQ\WZQ

7XVEHE&VIWWERE7EPMGIRÂ&#x201E; :3+,)6% *VERGIWGS 1MGLIPI 1ERYIPE 3VEVM HEPPILEPPILHMRSXXI

Â&#x2039;$GYHUXP

;MZI\MI\MUI8ZIVbWLQTI^WZWM]ZW!


Corso di Laurrea in Scienze Mo otorie

Il nuovo o poliambulatorio dellâ&#x20AC;&#x2122;UniiversitĂ per la salute degli attleti e degli sportivi.


I.P.

SPORT E PREVENZIONE: L'ITALIA È TRA I PRIMI AL MONDO VOGHERA_La prevenzione dei rischi da sport è oggi un tema di grande attualità. Il dibattito si è acceso intorno ai più recenti e tragici casi di cronaca, con atleti professionisti colti da malore sul campo da gioco. A Voghera dallo scorso novembre c'è un nuovo punto di riferimento per il mondo sportivo: il Centro di Medicina dello Sport, il nuovo poliambulatorio dell'Università degli Studi di Pavia. Chiediamo a Bruno Magnani, direttore sanitario, di aiutarci a capire meglio. INTERVISTA A BRUNO MAGNANI, Direttore sanitario del Centro di Medicina dello Sport di Voghera Si è parlato spesso di prevenzione, nelle ultime settimane: cosa si può fare di più? “Si può e si deve, sempre, fare di più. A tutti i livelli. Eppure questa volta non possiamo parlare di una carenza di strumenti legislativi. L’Italia è tra i Paesi più virtuosi, forse l’unico in Europa a prevedere per legge uno screening obbligatorio per i rischi da sport. Un iter di visite e controlli che ha ridotto drasticamente, nel corso degli ultimi 20 anni, i casi di morte improvvisa da sport”. In cosa consiste questo iter? “Sono esami che rispondono a un preciso protocollo previsto dalla vigente normativa: visita clinica, esame delle urine, spirometria, acuità visiva,

ECG a riposo e sotto sforzo. Abolita la leva e venute meno le visite scolastiche, spesso questi esami rappresentano l’unico vero screening di massa attualmente disponibile per la popolazione”. Quali esami considerate particolarmente consigliabili per gli atleti professionisti? “In particolare, il test da sforzo massimale, l’Eco Color Doppler cardiaco e la valutazione funzionale. Teniamo conto però che l’atleta deve rispondere a un programma completo e personalizzato: le esigenze, e quindi i rischi, per un ciclista saranno differenti da quelli di un calciatore o di un pugile”.

È stata avanzata la proposta di muQLUVLGLXQGHˉEULOODWRUHVXLFDPSL da gioco. Cosa ne pensa? “Non sempre serve, e non sappiamo se sarebbe stato determinante nel caso di Piermario Morosini, ma è una garanzia in più. E quindi siamo favorevoli”.

a n i c i d e M i a d r e o r h t g n Il Ce Sport di Vo dello bulatopoliam il li è a r e ogh ndo deg ort di V edicato al mo ttuano p S o ll e e d dicina d tudi di Pavia Le visite si eff S o di Me . r amente 3 t li t t 1 g n e e e ir C d lo d o à Il c o it s s d o r n F e a Ugo iam ’Univ ialisti rio dell a sede è in via ì al venerdì, ch ercitano Spec i. L l luned t, qui es alla Scienza sportiv ione, da ici dello Spor z gia a t o n e Cardiolo ’atleta. Med su pr i a a ll a e r d , lt e ll ich de o. O il Centr aree terapeut o le esigenze d e s n r o e c e iv di d ne, s entazio dell’Alim ani

n

no Mag

vanetti

u Gio ario Br useppe i G re sanit o o t t iv e t a ir D rganizz sabile o Respon

Per informazioni: Tel. 0383.63052 oppure www.unipv.it/medicinadellosportvoghera


SPE CIALE INSERTO

Coltivato da secoli nella terra argillosa del vogherese, dove si sviluppa senza problemi trasformando la cittĂ in uno dei mercati piĂš importanti dâ&#x20AC;&#x2122;Italia, intorno agli anni Cinquanta il peperone rischia la completa scomparsa a causa, pare, di una predisposizione ad una malattia delle piante. Chiamato â&#x20AC;&#x153;biancoâ&#x20AC;? per la tonalitĂ  verde chiaro assunta durante la maturazione (per poi diventare giallo-arancione a processo concluso), ha la polpa carnosa, una forma regolare tendente al quadrato ed un sapore caratteristico piuttosto dolce e delicato grazie alla totale mancanza della â&#x20AC;&#x153;capsaicinaâ&#x20AC;? (la molecola da cui dipende la piccantezza), il pepHURQHGL9RJKHUDULVFKLDODVFRPSDUVDDOPHQRË&#x2030;QR DOTXDQGRË&#x2030;QDOPHQWHXQ gruppo composto da studiosi e agricoltori si siede intorno ad un tavolo per deciderne la salvezza. Partendo da alcune piantine superstiti recuperate in qualche orto, centinaia di persone provenienti dallâ&#x20AC;&#x2122;Istituto Tecnico Sperimentale Orticolo di Lodi ed il Tecnico Agrario di Voghera, la cooperativa Villa Meardi di Retorbido e lâ&#x20AC;&#x2122;Istituto di Patologia Vegetale di Milano, riescono nellâ&#x20AC;&#x2122;impresa di scongiurarne la scomparsa. Attualmente si produce in poche centinaia di quintali, ed è protetto dalla Pepevo (Associazione per la tutela e la valorizzazione del Peperone di Voghera).

IL PEPERONE

MAGGIO 2012 | 50


LA CIPOLLA

Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;Â&#x2021;

ŠAdverum

Per essere precisi si tratta della â&#x20AC;&#x153;Dorataâ&#x20AC;? di Voghera, particolare declinazione della cipolla dalla forma tondeggiante e caratterizzata da un intenso giallo GRUDWR &ROWLYDWD Ë&#x2030;Q GDOOČ  SHU OD resistenza e lâ&#x20AC;&#x2122;ottimo sapore anche se cotta in forno senza aggiunta di altro, come si usava un tempo, si esalta con la farcitura. Nel 1990 si è costituito il Consorzio dei Produttori della cipolla di Voghera.

Servizio di manutenzione S Servizio di emergenza 24h S R Rifacimenti ed ammortamenti im impianti elevatori esistenti V Vendita montaggio impianti elevatori, p piattaforme elevatrici, montacarichi, m microlift ed impianti speciali

Via Zanardi Bonfiglio, 41/43 27058 VOGHERA (PV) Tel. 0383.40437 - Fax 0383.366696 info@marivoascensori.it


6:;,33605;,95(A065(3, 7,9.9<770

0SJVTWSLZZVYPJL[[P]V Eâ&#x20AC;&#x2122; unâ&#x20AC;&#x2122;area tra due colli di bosco circondata da un ampio parco a 1100 metri di altezza, sul Penice, nel comune di Romagnese in provincia di Pavia, nel punto di incrocio fra quattro regioni: Lombardia, Emilia, Liguria, Piemonte. Il complesso ricettivo si articola su tre strutture: la villa dove si trovano la sala da pranzo e lo spazio polifunzionale attrezzato, il residence , composto da sei appartamenti completi dotati di camere da letto da 1 o due letti, spazi di soggiorno e cucina autonoma, la foresteria con la reception, la segreteria, miniappartamenti e altre camere per gli ospiti. Vi sono inoltre altri spazi al coperto e allâ&#x20AC;&#x2122;aperto utilizzabili per incontri, riunioni di lavoro e occasioni di tempo libero.



+V]LZP[YV]H A quattordici chilometri da Bobbio (Piacenza), ma sul territorio del comune di Romagnese (Pavia)

7LYJOP Per giovani e adulti

=PH°9LW\IISPJH°° °°=VNOLYH°7=° °;LS°°° °MH_°° ° °PUMV'HKVSLZJLYLVYN°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


3LWYVWVZ[L Presso la Penicina la Fondazione Adolescere lavora su [YLHYLLKPWYVNL[[V! SHWYPTH già da tempo avviata e collaudata con successo, consiste nella realizzazione e gestione di Z[HNLZKPMVYTHaPVULSLNH[PHSSLKPUHTPJOLKPNY\WWV Si tratta di esperienze residenziali della durata di quattro giorni rivolte a giovani universitari ( laureati e laureandi) caratterizzate da un originale metodologia di intervento frutto di una lunga ricerca scientifica, di ventennale esperienza e di importanti collaborazioni. Il L.A.R.A. dal punto di vista teorico prende le mosse dal T-group di Lewin: residenzialità, qui e ora, l’elaborazione in gruppo dei concetti di rapporto e comunicazione. Il laboratorio sulle relazioni di gruppo è un’esperienza di immersione in dinamiche dove l’apprendimento avviene attraverso l’immedesimarsi nella situazione-relazione che si viene a creare fra tutti gli attori. E il provare, il sentire, l osservare in presa diretta, in un esperienza che chiama in causa la complessità del sistema delle relazioni (teoria dei sistemi e del cambiamento). La forte valenza pedagogica e il rigore scientifico di questo approccio metodologico sono infatti documentati anche da diverse pubblicazioni. 3HZLJVUKH area di intervento comprende un insieme di iniziative e progetti legati ai percorsi della comunità europea quali ad es. ,YHZT\ZL*VTLUP\Z Erasmus è un progetto comunitario che offre la possibilità ad uno studente universitario di effettuare in un università straniera un periodo di studio legalmente riconosciuto dalla propria università . Comenius ha come suoi obiettivi lo sviluppo della conoscenza e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea e del suo valore e l’aiuto ai giovani ad acquisire le competenze di base necessarie per la vita e le competenze necessarie ai fini dello sviluppo personale, dell'occupazione e della cittadinanza europea attiva. E questo un recente filone di lavoro con il quale la fondazione intende ampliare le sue proposte che punta ad offrire agli studenti stranieri, in collegamento e collaborazione con le università di Pavia, Milano Bicocca, Bologna e Genova, ospitalità e opportunità culturali e formative anche attraverso la possibilità di usufruire di percorsi di tirocinio° di apprendimento professionale presso le diverse strutture collegate alla fondazione. 3H[LYaH area di intervento prevede di continuare l’esperienza dell accoglienza di gruppi di giovani che desiderano organizzare PUPaPH[P]L SHIVYH[VYPHSP J\S[\YHSP , ampliando l’offerta anche alle famiglie che desiderano conoscere il territorio.

©Adverum

Adolescere è infatti anche fondazione di comunità , che intende portare e indurre benessere, sicurezza sociale, salute e speranza all intera comunità territoriale.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


SPE CIALE INSERTO

GDO

IMPAGLIATURA SEDIE GLTXDOVLDVLWLSR PRODUZIONE MOBILI VXPLVXUD

ŠAdverum

VENDITA SEDIE GLRJQLJHQHUH

Vie Einaudi, 4 VOGHERA (PV) tel. 3487265856 Orari di apertura OXQHGuPDUWHGuPHUFROHGu GDOOHDOOH DOWULJLRUQLVXDSSXQWDPHQWR

LA ZUPPA Non tragga in inganno chi non della zona: la zuppa di Voghera va orGLQDWD D Ë&#x2030;QH SDVWR H QRQ SHQVDQGR GL ULFHYHUH XQ SLDWWR GL YHUGXUH fumante. La zuppa è lâ&#x20AC;&#x2122;incontro, tanto irresistibile quanto calorico - fra pan di spagna e torta paradiso, farcito in diversi strati con panna, creme e caffè, per essere sigillato a dovere con altra crema e cioccolato. Fra i pochi rimasti a portare avanti la tradizione, dal 1978, câ&#x20AC;&#x2122;è la Pasticceria Vellini.


Lo stracchino Stesso principio: non si tratta del tipico formaggio cremoso con cui in genere in Italia si intende lo stracchino, ma di un dolce semifreddo creato dal gelataio Giovanni Marchesi nel 1955. Lâ&#x20AC;&#x2122;intuizione, giĂ allora, fu quella di spiazzare i palati dei vogheresi illudendolo inizialmente con il dolce dello zabaglione, ma spezzato con lâ&#x20AC;&#x2122;amaro del cacao prima che diventi troppo intenso.

COSTRUZIONI GENERALI

GLI AGNOLOTTI ŠAdverum

Agnolotti di stufato Savignoni Nelle frenesia di ogni Natale che si rispetti, i vogheresi hanno imparato a mettersi in coda da Savignoni per portarsi a casa qualche porzione dei suoi agnolotti di stufato. A renderli unici una ricetta che si ripete, ogni giorno, da 53 anni, ininterrottamente. Nati probabilmente per presentare in modo diverso gli avanzi di carne e verdura, gli agnolotti sono piccoli quadrotti di pasta sottile e morbida, ripieni di carne di manzo stufata. Agnolotti e lasagne al ragĂš di Vaglica 8QDOWURSDVWLË&#x2030;FLRGRYHODWDSSDÂŞXQREEOLJRSHUUHQGHUHRPDJJLRDOODPDHstria di Lorenzo Vaglica, che dal 1984 prepara agnolotti e lasagne, senza mai cambiarne la lavorazione, nemmeno di fronte alle tecnologie piĂš moderne, adottate solo se permettono di rispettare la lavorazione tradizionale.

Sede Legale e Amministrativa: Via Meucci, 5 27058 Voghera (PV) Tel. 0383.44011 Fax 0383.366015 costruzioni@mattisrl.it


SPE CIALE INSERTO

Valentino

PUNTO DI PARTENZA

Impossibile non partire da lui, Valentino Clemente Ludovico Garavani, vogherese classe 1932 che giovanissimo si sposta a Milano e poi a Parigi, attirato dallâ&#x20AC;&#x2122;arte sartoriale quanto da una sete di mondo inarrestabile. Nel 1959, dopo un apprendistato da Guy Laroche, Valentino apre il suo primo atelier in via Condotti, a Roma. Tre anni dopo debutta con la prima collezione a Pitti Moda, e le porte della ribalta internazionale si spalancano di fronte a quello FKH WXWWL GHË&#x2030;QLVFRQR XQYHUR WDOHQWR HPHUJHQWH Il decennio successivo, quello degli anni SetWDQWD SHU9DOHQWLQR VLJQLË&#x2030;FD ERXWLTXH D UDIË&#x2030;FD 1HZ<RUN3DULJL7RN\RHDOWUH PDDQFKH lâ&#x20AC;&#x2122;impegno di vestire le donne piĂš belle del mondo, quelle a cui basta scuotere la testa per fare tendenza: suo è lâ&#x20AC;&#x2122;abito del giorno in cui Jacqueline Bouvier sale sullâ&#x20AC;&#x2122;altare per la seconda volta nella sua vita, con Aristotele Onassis. La collaborazione con Giancarlo Giammetti, il suo braccio destro, inizia negli anni Sessanta, e insieme a lui e Liz Taylor, Valentino crea la L.I.F.E., associazione nata per supportare la ricerca nella cura per lâ&#x20AC;&#x2122;Aids. Nel 1998, lo stilista vende il proprio marchio al colosso HDP, che a sua volta lo cede nel 2002 al Gruppo Marzotto. 3HUGXWDPHQWHLQQDPRUDWRGHLVXRLFDQLHDXWRUHGLXQČ HOHJDQ]DVRË&#x2030;VWLcata, in cui il celebre â&#x20AC;&#x153;rossoâ&#x20AC;? diventa un marchio riconoscibile ovunque, Valentino nel 2007 annuncia il proprio ritiro. Ma il suo inesauribile talHQWRHOČ LQFUHGLELOHFDUULHUDGLYHQWDQRXQË&#x2030;OPGRFXPHQWDULR 9DOHQWLQR the last Emperor, regia di Matt Tyrnauer), ed una mostra-evento in scena a Roma, da lui stesso curata in ogni minimo dettaglio.

ŠAdverum

SONO TANTI, I VOGHERESI DIVENTATI CELEBRI: TALENTI DELLA MODA, DELLO SPORT E DELLA LETTERATURA, PARTITI DAL 45° PARALLELO PER CONQUISTARE IL MONDO. ECCO UNA CARRELLATA DEI NOMI PIĂ&#x2122; NOTI, ORGOGLIO DELLA CITTA

Amministrazione Manutenzione Consulenza

Lâ&#x20AC;&#x2122;amministrazione fornisce tutta la documentazione necessaria per una corretta comunicazione dei dati per condomini e conduttori.

Scrivi la tua richiesta via mail e riceverai tutti i riferimenti necessari per un preventivo gratuito personalizzato per il tuo condominio.

Lo studio amministrativo vi garantisce in giornata assistenza per opere murarie, idrauliche, elettriche e qualsiasi altro genere.

VOGHERA 9LD5HSXEEOLFD_WHOID[_QXRYDFRQGRPLQLR#OLEHURLW MAGGIO 2012 | 56


ŠAdverum

0U\UHTIPLU[LLSLNHU[L\UV[[PTVNLSH[VHY[PNPHUHSLJVSHaPVUP OHWW`OV\YL]PUPKPX\HSP[n

Alla gelate gelateria elatteria eria ,O %DURFFR sono co convinti onvinti che per offriree un buon prodotto, odotto, sia sia necessario partire da un nâ&#x20AC;&#x2122;attenta selezione dii tuttee le matemateunâ&#x20AC;&#x2122;attenta rie utilizzate nella produzione. Ogni ingrediente deve essere naturale e di primissima qualitĂ , affinchĂŠ il gelato, la pasticceria, le torte e tutto ciò che di buono si trova nel loro negozio, possa trasmettere una passione smodata per il buon gusto e la genuinitĂ . Basta un semplice cono gelato per constatare di persona lâ&#x20AC;&#x2122;impegno nella scelta degli ingredienti, ma il lavoro si è spinto oltre, perchĂŠ quelli de ,O %DURFFR vogliono offrire solo il meglio: nel gelato si trovano solo panna e latte fresco di alta qualitĂ , esclusivamente vera frutta frullata senza aggiunta di surrogati, e per il gusto al cioccolato, uno dei piĂš apprezzati, la scelta si concentra soltanto sulle migliori miscele, cosĂŹ come i componenti di tutte le creme sono solo essenze di qualitĂ . E quando preparano un cocktail, la selezione inizia dalla frutta e dai succhi migliori, abbinati a vini che sono quanto di meglio si possa trovare nella produzione nazionale ed internazionale. In ogni prodotto è stato applicato un principio fondamentale: visto che siamo ciò che mangiamo e beviamo, allora va fatto bene, utilizzando ingredienti che aiutino a stare bene e vivere meglio, in un ambiente elegante che crea lo sfondo ideale per degustare un paniere di bontĂ . Ma dopo tanto parlare di selezione degli ingredienti, la soddisfazione non è altro che il vanto di poter offrire prodotti che possano soddisfare la voglia di cose buone. PerchĂŠ il gusto da oggi ha un indirizzo preciso: ,O%DURFFR.



*LSS 

c6YHYP!KHSSLHSSL


SPE CIALE INSERTO

Renato Balduzzi

H.S.E. Solutions SRL è una societĂ che si pone sul mercato come entitĂ  ingrado di soddisfare a 360° le istanze di servizi di alta qualitĂ  especializzazione provenienti da tutti i settori imprenditoriali ed istituzionali, offrendo una gamma completa di proposte per la promozione della qualitĂ  nei servizi e nei processi produttivi, per la sicurezza ed igiene del lavoro medicina del lavoro, per lâ&#x20AC;&#x2122;effettuazione di analisi e misurazioni fisico ambientali, per la formazione del personale aziendale. Offre le soluzioni per tutte le problematiche su:

ŠAdverum

â&#x20AC;˘ AMBIENTE - GEOLOGIA â&#x20AC;˘ MONITORAGGI AMBIENTALI - ACUSTICA â&#x20AC;˘ SICUREZZA E IGIENE SUL LAVORO â&#x20AC;˘ FORMAZIONE â&#x20AC;˘ HACCP - IGIENE DEGLI ALIMENTI â&#x20AC;˘ CERTIFICAZIONI (ISO; OSHA) Sede Legale/Operativa: Via G.Bidone, 27 | 27058 Voghera (PV) Tel +39 0383 1912856 Fax: +39 0383 1912571 mail: info@hsesolutions.it

www.hsesolutions.it

Giurista, costituzionalista, professore allâ&#x20AC;&#x2122;UniversitĂ Cattolica del Sacro Cuore, autore di oltre un centinaio fra saggi, PRQRJUDË&#x2030;H H FRPPHQWL VXO GLULWWR VDQLWDULR consulente giuridico di ministeri e, dal 16 novembre dello scorso anno, Ministro della Salute del Governo 0RQWL 9RJKHUHVH FODVVH  VSRVDWR SDGUH GL WUH Ë&#x2030;JOL %DOGX]]L ÂŞ XQ insigne accademico la cui fama lo ha scortato ovunque nel mondo, come consulente e docente delle piĂš autorevoli istituzioni. La nomina al delicato dicastero della SanitĂ  arriva dopo anni di intensa attivitĂ  nel mondo del GLULWWRVRFLDOHHVDQLWDULRFRQVSHFLË&#x2030;FKHFRPSHWHQ]HVXOOČ RUJDQL]]D]LRQH la consulenza giuridica e la riforma del settore. Nel 2008 è stato il coordinatore del â&#x20AC;&#x153;Libro bianco sui principi fondamentali del Servizio sanitario nazionaleâ&#x20AC;?.

Alberto Arbasino

Romanziere, critico musicale e giornalista nato a Voghera nel 1930, è considerato lâ&#x20AC;&#x2122;erede dello stile di Giuseppe Parini, con una netta predilezione per le descrizioni dei luoghi piuttosto delle trame, ed un forte uso delle citazioni come parte integrante dello svolgersi dei suoi lavori. La critica si accorge di lui dopo alcuni saggi su riviste letterarie, e nel 1955 debutta con il suo primo libro, Destino dâ&#x20AC;&#x2122;estate, di cui è editore Italo Calvino. Passano alla storia gli incisivi reportage da Londra e Parigi, pubblicati sul settimanale Il Mondo, come le prestigiose collaborazioni con i piĂš importanti quotidiani italiani. Intellettuale scomodo, pungente e a volte spietato nei giudizi, ma comunque legato a granitici principi morali, è sempre stato aperto alle esperienze piĂš disparate: nel 1977 conduce su Rai2 Match, mentre DOOD PHW¢ GHJOL DQQL 2WWDQWD HQWUD LQ 3DUODPHQWR QHOOH Ë&#x2030;OH GHO 3DUWLWR Repubblicano (â&#x20AC;&#x153;il sonno della ragione produce ministriâ&#x20AC;?, dirĂ poi in un suo libro), senza mai tralasciare un forte interesse verso il cinema. Lo scorso anno ha scelto di abbandonare polemicamente la cerimonia del Premio &HUWDOGRULË&#x2030;XWDQGRORLQVHJQRGLSURWHVWD


Carolina Invernizio

Autrice di storie dove lâ&#x20AC;&#x2122;amore e lâ&#x20AC;&#x2122;odio sono sentimenti forti, con netta distinzione fra buoni e cattivi, Carolina Invernizio nasce da una famiglia benestante di Voghera nel 1851, anche se poco dopo si trasferisce con la sua famiglia prima a Firenze, quindi a Torino e per Ë&#x2030;QLUH D &XQHR GRYH LO VXR VDORWWR VL DSUH DJOL intellettuali del tempo. La capacitĂ nella scrittura le fa rischiare lâ&#x20AC;&#x2122;espulsione dallâ&#x20AC;&#x2122;istituto che frequenta, dopo suo un racconto pubblicato sul giornale della scuola, mentre $QWRQLR *UDPVFL TXDOFKH DQQR GRSR OD GHË&#x2030;QLVFH XQDȢRQHVWD JDOOLQD GHOOD letteratura popolareâ&#x20AC;?. Ma a dispetto della critica feroce, i suoi romanzi, che si succedono a ritmo incessante, appassionano il pubblico e sono tradotti in varie lingue, attirati da uno stile che insieme alla forza di amori a volte un poâ&#x20AC;&#x2122; LUUHDOLQRQGLVGHJQDTXDOFKHJRFFLDGLPLVWHURHSHUË&#x2030;QRGLKRUURU,OEDFLRGL una morta (del 1889), La sepolta viva (1896) e Il cadavere accusatore (1912), sono la testimonianza di unâ&#x20AC;&#x2122;abilitĂ  narrativa che ha saputo nutrire di speranza e paura i cuori semplici delle donne dei suoi tempi.

3URGX]LRQHHSURJHWWD]LRQH GLEDWWHOOLSQHXPDWLFL

$NĂŚGTK0CUGTCVK

Pino Calvi

Quelli un poâ&#x20AC;&#x2122; avanti negli anni se lo ricor-deranno DO Ë&#x2030;DQFR GL 5HQDWR 5DVFHO 9LDQHOOR OD 0RQGDLQL e Corrado, solo per citarne alcuni, nel ruolo di direttore delle orchestre che accompagnavano i varietĂ televisivi oggi tanto rimpianti. Garbati come lo era lui. La musica Pino lâ&#x20AC;&#x2122;aveva nel sangue: il padre ha unâ&#x20AC;&#x2122;orchestra da ballo in cui il giovane Calvi, nato nel gennaio 1930, entra giovanissimo. Preso il diploma come perito agrario, piĂš per dare una tranquillitĂ  alla famiglia che per

ŠAdverum

Quarto di sette fratelli, tutti affetti dal morbo della meccanica trasmessa dal primogenito Carlo, $OË&#x2030;HULQDVFHD9RJKHUDQHOVHWWHPEUHGHO Piccolo, a 12 anni appena, inizia a lavorare in una fabbrica di biciclette, ma tre anni dopo è giĂ dipendente della Isotta Fraschini. Lâ&#x20AC;&#x2122;abilitĂ  a muoversi fra i motori lo fa slittare ben presto YHUVR LO UHSDUWR FRUVH Ë&#x2030;QHQGR D IDU SDUWH GHOOD squadra di meccanici che segue lâ&#x20AC;&#x2122;auto nella Targa Florio del 1908. Dopo aver viaggiato in mezzo mondo SHUOD)UDVFKLQLQHO$OË&#x2030;HULIRQGDLQVLHPHDLIUDWHOOL(WWRUHHG(UQHVWR OD6RFLHW¢$QRQLPD2IË&#x2030;FLQH$OË&#x2030;HUL0DVHUDWLLOSULPRPRGHOORÂŞXQSURWRWLSR in esemplare unico realizzato su base Isotta Fraschini e motore HispanoSuiza, con cui la fama dei Maserati inizia a circolare nellâ&#x20AC;&#x2122;ambiente sportivo. La prima vera vettura prodotta dallâ&#x20AC;&#x2122;azienda dei tre fratelli nasce nel 1926: ÂŞ OD WLSR  LQDUUHVWDELOH DXWR FRQ FXL OR VWHVVR $OË&#x2030;HUL VL WRJOLH QXPHURVH VRGGLVID]LRQLVSRUWLYHPDFRQFXLGRYU¢DQFKHIDUHLFRQWLË&#x2030;VLFDPHQWHDFDXVD di un incidente che lo costringe ad abbandonare sempre di piĂš le corse. Tre anni dopo è la volta della V4, tremila di cilindrata che da il meglio con 300 &9HNPKGLYHORFLW¢PDVVLPDVXIË&#x2030;FLHQWLDSRUWDUVLDFDVDLO*UDQ3UHPLR di Tripoli ed il titolo di Cavaliere concesso da Mussolini in persona. Ci sono DQFRUDWUHPRGHOOLDVHJQDUHODYLWDGL$OË&#x2030;HUL0DVHUDWLOD0OD&H la 4CTR, veloci, potenti e vincenti come piacciono a lui. Ma il 3 marzo 1932, ancora per colpa delle gravi menomazioni subite nellâ&#x20AC;&#x2122;incidente di qualche DQQRSULPD$OË&#x2030;HULPXRUHKDVRORDQQLPDKDXJXDOPHQWHIDWWRLQWHPSRD gettare le basi per unâ&#x20AC;&#x2122;azienda che farĂ  sognare il mondo intero.

Via Arcaline 69/b 27021 Voghera (PV) Italy tel/fax +39 0383 270244 info@maggom.it ZZZPDJJRPLW ZZZSURJHWWD]LRQHQDXWLFDFRP

Partner:


vera passione, Pino si iscrive al conservatorio per studiare pianoforte e alle musiche da ballo capisce di preferire il jazz. Trova lavoro come arrangiatore DOOD/DYRFHGHOSDGURQHFHOHEUHFDVDGLVFRJUDË&#x2030;FD il cui simbolo era un cane vicino ad un grammofono, ma nel 1957 una sua canzone, Un sogno di cristallo, interpretata da Carla Boni e Julia De Palma, su parole di Alberto testa, debutta al Festival di Sanremo. &L ULSURYD QHO  DIË&#x2030;GDQGR D -RKQQ\ 'RUHOOL OH note de Lâ&#x20AC;&#x2122; ombrellone. Lâ&#x20AC;&#x2122;anno successivo la direzione dellâ&#x20AC;&#x2122;orchestra del Festival è sua, mentre lui prepara Romantic n. 1, primo di una lunga serie di album in cui arrangia magistralmente classici della canzone italiana. La televisione lo pretende per un ventennio, fra i Sessanta ed i Settanta, nel ruolo di composto direttore delle orchestre di programmi di grande successo come Senza Rete, Domenica In e Io e la Befana, con la coppia Vianello-Mondaini. Oltre ad essere autore di numerosi successi, fra cui Accarezzame, interpretata nel tempo da Murolo, la Vanoni, Di Capri, Togliani, Bongusto e la Cinquetti, sue sono anche le sigle di celebri sceneggiati (Il Tenente Sheridan, Joe Petrosino). Muore nel gennaio del 1989, stroncato da un male incurabile.

Giuseppe Parisi

Lâ&#x20AC;&#x2122;unico di questa carrellata a non essere nato a Voghera, ma vogherese di adozione, dopo essersi trasferito con la famiglia negli anni Settanta. Flash, come lo conoscevano gli appassionati di boxe, nasce in Calabria, a Vibo Valentia, nel 1967, ma è proprio a Voghera che inizia ad appassionarsi allo sport. Prova con il calcio, ma lascia presto il centrocampo per dedicarsi al ring, scalando a una velocitĂ impressionante tutti i gradini che portano ai massimi allori possibili. Campione italiano dilettanti nellâ&#x20AC;&#x2122;1985-86 e medaglia dâ&#x20AC;&#x2122;oro alle Olimpiadi di Seoul dei pesi piuma solo due anni dopo, nel 1991 e lâ&#x20AC;&#x2122;anno successivo è Campione dâ&#x20AC;&#x2122;Italia professionisti categoria pesi leggeri, titolo a cui nel 1992 si aggiunge quello di Campione del Mondo dei pesi leggeri WBO. Sono gli anni del momento dâ&#x20AC;&#x2122;oro di Parisi - che lo impongono allâ&#x20AC;&#x2122;attenzione dello sport e riaccendono nei cuori degli sportivi italiani le immagini ormai lontane di nomi come Nino Benvenuti e Patrizio Oliva - interrotti solo dalla VFRQË&#x2030;WWDDLSXQWLFRQWUR-XOLR&HVDU&KDYH]SXSLOORGL'RQ.LQJVXOULQJGHO Caesar Palace di Las Vegas. Nel 1996 Parisi conquista ancora il titolo mondiale, macinando un crescendo di vittorie che sembra inarrestabile, almeno Ë&#x2030;QRDOTXDQGRFHGHGLIURQWHDLSXJQLGL&DUORV*RQ]DOHV,QWHOOLJHQWH HOXFLGRË&#x2030;QRLQIRQGRGRSRDYHUVXELWRXQDSHVDQWHVFRQË&#x2030;WWDGDOIUDQFHVH Frederic Klose, Parisi sceglie le pagine della Gazzetta dello Sport per dire DGGLRDOULQJDWWUDYHUVRXQDOHWWHUDLQGLUL]]DWDDVXRË&#x2030;JOLR*LRYDQQL&DUORV Il destino lo aspetta il 25 marzo 2009 sulla tangenziale di Voghera, quando la sua auto si scontra frontalmente contro un furgone. Aveva 42 anni.

Al Servizio dellâ&#x20AC;&#x2122;Igiene! 800582400            

ŠAdverum

 

 per un    

27058 Voghera (PV) St. S. Maria Bianca, 27 Tel. 0383 366103 Fax 0383 953113 info@igenaservice.it www.igenaservice.it


Soccorso Stradale

ŠAdverum

Una carrozzeria dove tutto è previsto e pianificato? PerchÊ rchÊ far riparare la macchina non diventi enti una pena, un team di professionisti sionisti ha pensato a tutto o

Revisioni auto

Ha una storia recente, e, ma una marcia in piĂš: lâ&#x20AC;&#x2122;essere costituita da unn team di professionisti di esto il piccolo segreto della lunga del settore. Eâ&#x20AC;&#x2122; questo carrozzeria MB Auto nata dalla fantasia di due fratelli, Sonia e Maurizio, con la collaborazione di Enzo, carrozziere con trentâ&#x20AC;&#x2122;anni di esperienza alle spalle: un moderno capannone con 500 mq no, attrezzato con un forno interni e 1.800 allâ&#x20AC;&#x2122;esterno, tima gen nerazione, unâ&#x20AC;&#x2122;area per la verniciatura di ultima generazione, Ritocchi Ritoc occhi piiano aspirante per smontaggio-montaggio e un piano rapidi r apidi coli. La loro idea, è quella la preparazione dei veicoli. carrozzeria carr c rrozzeria servizzio a 360°, perchĂŠ di fornire alla clientela un servizio osizione è sempre il tempo che la gente haa a disp disposizione ato. A completamento poco e va ottimizzato. ibilitĂ di eseguire i dellâ&#x20AC;&#x2122;offerta, ad esempio la possibilitĂ  le riparazioni direttamente nellâ&#x20AC;&#x2122;officina MB Auto, operativa dal 1999 e situata a pochissima distanza dalla carrozzeria. Ma non finisce qui, perchĂŠ lâ&#x20AC;&#x2122;organizzazione ha creato una efficace rete di p pper assistenza che non lascia nulla al caso e copre intero le necessitĂ : dal soccorso stradale al mpleto, dalla revisione servizio officina completo, Auto dellâ&#x20AC;&#x2122;auto alla gestione del sinistro con valutazioni sostitutiva di gratuite del danno, dal servizio â&#x20AC;&#x153;spotrepair cortesia Festoolâ&#x20AC;? eseguito in giornata, allâ&#x20AC;&#x2122;oscuramento cristalli per arrivare a veri e propri interventi sulla carrozzeria del mezzo danneggiato. Ma senza mai correre il rischio di stravolgere la vita familiare organizzando turnazioni strane e impossibili delle altre auto di famiglia, perchĂŠ fra i servizi previsti câ&#x20AC;&#x2122;è anche quello della vettura sostitutiva. Soltanto un pool di professionisti cresciuti nel mondo delle automobili poteva essere in grado di ideare e realizzare un ventaglio di risposte ad ogni necessitĂ .

Oscuramento vetri

(su prenotazione)

Lucidatu Lucidatura atura auto in i giornata gi

(su prenotazione)

9LD'RQDW&DWWLQ9RJKHUD_7HO)D[_FDUUR]]HULDPEDXWR#JPDLOFRP


SPE CIALE INSERTO

CHISSĂ&#x20AC; CHI LO sa?

UNA MANCIATA DI NOTIZIE INSOLITE LEGATE AL TERZO COMUNE LOMBARDO, FRA LEGGENDE, MODI DI DIRE E CIMELI STRANI mo il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e sua moglie, Emanuela Setti Carraro. La domanda è OHFLWD FRPH PDL ÂŞ Ë&#x2030;QLWD lĂŹ? Per capirlo bisogna fare parecchi passi indiHWURË&#x2030;QRDOSHULRGRGHOOD guerra, quando la mamma della signora Setti Carraro, crocerossina su una nave, si trovò a curare un soldato che avrebbe SRLË&#x2030;QLWRLVXRLJLRUQLD9RJKHUDQHOFRQYHQWRGHL frati Barnabiti. Una volta terminati i rilievi sullâ&#x20AC;&#x2122;auto dellâ&#x20AC;&#x2122;omicidio, fu proprio la famiglia Setti Carraro a chiedere che lâ&#x20AC;&#x2122;auto fosse esposta a Voghera, per riDOODFFLDUHLË&#x2030;OLGHOSDVVDWR Nelle stesse sale, non meno curioso (e meno macabro) è il rasoio appartenuto ad Armando Diaz, Capo di Stato Maggiore del Regio Esercito durante LOSULPRFRQË&#x160;LWWRPRQGLDOH/DOHJJHQGDYXROHFKH il rasoio fosse un dono fatto al Generale dai suoi militari, andato perduto durante il ritorno a Roma del Comando Supremo e rinvenuto da un soldato vogherese.

2IIULLOWXR5x1000DO

Dilettantistico Sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di Legge che svolgono una rilevante attivitĂ di interesse sociale. Codice Fiscale del beneficiario: 01507400180

ŠAdverum

curio sitĂ voghE resi

Non câ&#x20AC;&#x2122;è cittĂ o paese di questo pianeta che non valga la pena di essere visitato, perchĂŠ fra le pieghe delle strade, fra chiese, castelli, parchi e specialitĂ , celebrati da qualsiasi guida, si nascondo cose strane, abitudini bislacche o soltanto dettagli che nessuno, mai, riuscirĂ  ad elencare e soprattutto spiegare. Voghera non è da meno: per cominciare valgono a titolo di pura matematica i 5.000 km esatti che la separano in modo equidistante sia dal Polo Sud che da quello Nord, ma anche la nomea di patria della celebre â&#x20AC;&#x153;casalingaâ&#x20AC;? che da decenni rappresenta lo stereotipo dellâ&#x20AC;&#x2122;italianitĂ  media. La frase, di cui Alberto Arbasino ne ha rivendicato la paternitĂ , sembra in realtĂ  sia nata dopo unâ&#x20AC;&#x2122;inchiesta della Rai del lontano 1966, creata per valutare sulla popolazione lâ&#x20AC;&#x2122;impatto e piĂš che altro la comprensione di alcuni termini di uso sempre piĂš comune. Manco a dirlo, pare che furono proprio un gruppetto di casalinghe di Voghera, nemmeno tanto disperate, quelle che fecero scena muta di fronte a parole come leader e scrutinio. Passando a cose piĂš serie, vale la pena una visita alle sale del Museo Storico, dove fra cimeli e documenti tipici di qualsiasi altro museo, ci si imbatte nellâ&#x20AC;&#x2122;Autobianchi A112 su cui, la sera del 3 settembre 1982, furono uccisi a Paler-


©Adverum Rivenditore autorizzato

,IT !  VMTTI KMV\ZITQ[[QUI XQIbbI ,]WUW LQ >WOPMZI M[Q[\M ]VI ZMIT\o KPMVMOTQIVVQvLQ^MV\I\IQTX]V\WLQ ZQNMZQUMV\W XMZ T¼]WUW KPM IUI ]V TWWSMTMOIV\MUIKWUWLW"TW[\QTM *ZWWS[ÅMTL 1T ¹/MZUIVW ZMITMº LMT UIZKPQW v QT [QUJWTW LMTTI ZQKMZKI LQ ]V XMZKWZ[W LI [MO]QZM KWV T¼IQ]\W LQ ]V Q[\QV\W [QK]ZW M 5IZQW \Q\WTIZM LQ /ZMa.TIVVMTvTIXMZ[WVIKPMOZIbQM ITTI []I LMKMVVITM M[XMZQMVbI VMTT¼IJJQOTQIUMV\WZQM[KMIKWUXZMV LMZM TM M[QOMVbM LMQ []WQ INNMbQWVI\Q KTQMV\QKWV[QOTQIVLWTQITUMOTQW *ZWWS[ÅMTLvTIZQ][KQ\IKWUJQVIbQWVM LMTTW [\QTM IVOTW[I[[WVM KWV TI NIV\I[QI LMTTI \ZILQbQWVM [IZ\W ZQITMQ\ITQIVI"]VUQ`QVKWVNWVLQJQTM KPMLQ^MV\IÅTW[WÅILQ^Q\I4QJMZ\o VI\]ZITMbbIMKWUWLQ\oXMZKPQ[I KPMVMTTI^Q\IQLM\\IOTQ[WVWM[\ZMUI UMV\M QUXWZ\IV\Q" T¼QUUIOQVM LQ ]V ]WUW ^QVKMV\M KPM IUI M[[MZM WT\ZM KQKPMQUXWVMTIUWLILMTUWUMV\W Y]MT Y]ITKW[I QV XQ„ KPM KZMI TI LQNNMZMVbI =VW[\QTMZINÅVI\WUINIKQTMLIQVLW[ [IZMXMZ]V]WUWKPMNILMTT¼MTMOIVbI QTXZWXZQWUWLWLQM[[MZM -V\ZIZMLI/ZMa.TIVVMTM[KWXZQZMTI V]W^I KWTTMbQWVM XZQUI^MZI  M[\I\M[IZo]V¼M[XMZQMVbIXQIKM ^WTMKPM^QKWVY]Q[\MZo 6WV[QX]QV^MV\IZMTIKTI[[M°vVMT KIZI\\MZMLQKPQZQM[KMILM[[MZMXZW\I OWVQ[\ILMTTM[]M[KMT\M 


Esperienza e innovazione per servizi di qualitĂ La nostra ASM è stata fondata nel 1898: oltre 100 anni di storia hanno consentito ad ASM Voghera di diventare Azienda leader di pubblici servizi nel proprio territorio, grazie alla Ë&#x2030;GXFLDGLJHQHUD]LRQLGLYRJKHUHVLHROWUHSDGDQLFKHKDQQRDFFRPSDJQDWRODFUHVFLWDGHOOD QRVWUD 6RFLHW¢ FKH KD FUHDWR QHO WHPSR XQD VLJQLË&#x2030;FDWLYD GLYHUVLË&#x2030;FD]LRQH GHL VHUYL]L DO cittadino. Nel corso degli anni lâ&#x20AC;&#x2122;offerta industriale di ASM Voghera si è costantemente arricchita di molti servizi erogati in base allâ&#x20AC;&#x2122;evolversi dei tempi ed alle esigenze della cittĂ  e del territorio. La strategia della nostra Azienda è sempre aperta alla valutazione di nuovi mercati e di potenziali progetti di sviluppo, a completamento di quelli tradizionalmente proposti. ASM è unâ&#x20AC;&#x2122;Azienda che dovendo confrontarsi con il mercato si trova a competere su piĂš IURQWLDIIURQWLDPRODVË&#x2030;GDDWWUDYHUVRODSUHVHQ]DFDSLOODUHVXOWHUULWRULRLOVHUYL]LRSXQWXDOH e unâ&#x20AC;&#x2122;offerta concorrenziale. In unâ&#x20AC;&#x2122;epoca in cui ogni azienda deve dare il massimo per crescere, mettiamo interamente a disposizione dei nostri clienti il nostro know-how e la nostra capacitĂ . Il radicamento nel territorio, la professionalitĂ  e la dedizione al lavoro sono solo alcuni degli aspetti che ci distingue dallâ&#x20AC;&#x2122;offerta globale di pubblici servizi e ci consente di rimanere ancora oggi unâ&#x20AC;&#x2122;Azienda vicina alle persone. Il cliente al centro del proprio impegno quotidiano e lâ&#x20AC;&#x2122;ambizione di una crescita futura in OLQHDFRQOČ HYROX]LRQHGHLPHUFDWLVRQRDOODEDVHGHOODË&#x2030;ORVRË&#x2030;DD]LHQGDOHGL$6092*+(5$ sempre impegnata a migliorare la qualitĂ  dei servizi offerti, conservando il rispetto del proprio ruolo e ponendo una grande attenzione allâ&#x20AC;&#x2122;etica ed alle esigenze del proprio territorio. &KLVLDIË&#x2030;GDDG$60VDFKHSRWU¢VHPSUHFRQWDUHVXXQDVWUXWWXUDSHQVDWDSHUVRVWHQHUOR

Fidati, ASM è la tua Azienda.


IMPRESA DI PULIZIE

1OQMVQbbIbQWVQ 1OQMVQbbIbQWVQ

8]TQbQMKQ^QTQ 8]TQbQMKQ^QTQ

8]TQbQMQVL][\ZQITQ 8]TQbQMQVL][\ZQITQ 5IV]\MVbQWVM^MZLM

NOVITÁ SERVIZIO DI PULITURA VETRI CON CESTELLO FINO A 18 mt

AL VOSTRO SERVIZIO PER: ‹7\SPaPLJP]PSPLPUK\Z[YPHSP ‹:[\KPTLKPJP Collaboratori altamente qualificati ‹(SILYNOP ‹(IP[HaPVUP ‹*VUKVTPUP ‹9PZ[VYHU[P ‹*HZLPMPJP ‹4HU\[LUaPVULWHYJOPJVUKVTPUPHSPLWV[H[\YL ‹;YH[[HTLU[VKPX\HSZPHZPWH]PTLU[V ‹3H]H[\YHTVX\L[[LZ Tutti gli strumenti ed i macchinari, ‹:NYVZZH[\YHKPX\HSZPHZPHTIPLU[L al termine di ogni servizio, ‹3H]HNNPV]L[YPHX\HSZPHZPWPHUV sono sempre CONTROLLATI   JVUS»\[PSPaaVKPWVU[LNNPVJLZ[LSSV e STERILIZZATI ‹7\SPaPHTHJJOPUHYP ‹0NLUPaaHaPVUP ‹*VSSHIVYHaPVULKVTLZ[PJH ‹7LYZVUHSLHVYL Via Gian Maestri, 15 42020 San Polo d’Enza (RE) ‹+PZWVUPIPSLHNSPZWVZ[HTLU[P Tel. 0522 873308 Cell. 348 7937450 ‹+PZWVUPIPSP[nHS:HIH[V

©Adverum

OPERIAMO ANCHE FUORI PROVINCIA PRODOTTI E MACCHINARI DI ALTA QUALITÁ


L' Azienda del mese: M.E.TA Srl

COSTRUIAMO INSIEME

UN FUTURO SOSTENIBILE Il verde, simbolo mondiale della salvaguardia ambientale, è al centro degli sforzi di Meta Green, azienda in grado di studiare e installare una serie di tecnologie che aiutano a risparmiare. Meta Green, è un progetto di M.E.TA., nato dalla convinzione che il mix di fonti rinnovabili costituisca uno strumento indispensabile per raggiungere il risparmio energetico e la salvaguardia ambientale, necessari ad uno sviluppo sostenibile. Meta Green ha scelto come partner un leader quale Enel Green Power, principale operatore internazionale del mercato energetico eco-sostenibile. Eâ&#x20AC;&#x2122; Massimiliano Taini, responsabile del Settore Energie Rinnovabili, a illustrare nel dettaglio il core business di Meta Green.


I.P.

Ci faccia capire: risparmiare sui costi dellâ&#x20AC;&#x2122;energia è davvero possibile, e in che modo? Realizziamo sistemi integrati per lâ&#x20AC;&#x2122;abbattimento dei consumi energetici, attraverso un proFHVVRGLGHË&#x2030;QL]LRQHFRQLOFOLHQWHGHOOČ RELHWWLYRSULPDULRODIDWWLELOLW¢GHOWDJOLRGHLFRVWL 'RSRXQČ DSSURIRQGLWDDQDOLVLVWLOLDPRXQEXVLQHVVSODQFKHGHË&#x2030;QLVFDLULHQWULGHOOČ LQYHVWLmento per poter raggiungere il risparmio. Lâ&#x20AC;&#x2122;intervento è proposto con una logica a piĂš step e con tempistiche anche di medio o lungo termine.

Ma câ&#x20AC;&#x2122;è modo di verificare il risparmio in concreto? Certo. Consegniamo al cliente uno strumento in grado di monitorare in ogni momento la JHVWLRQHGHLSURSULFRQVXPLHGLFRQVHJXHQ]DOČ HIË&#x2030;FLHQ]DGHOQRVWURLQWHUYHQWR0HWD*UHHQ si avvale di tecnologie allâ&#x20AC;&#x2122;avanguardia nel settore dellâ&#x20AC;&#x2122;energia, ma è lâ&#x20AC;&#x2122;alta preparazione del QRVWURFDSLWDOHXPDQRDGDUHHIË&#x2030;FDFLDDLQRVWULSURJHWWL&UHGLDPRFKHOHD]LHQGHQRQVLDQR fatte di numeri ma di persone e che la preparazione e la qualitĂ  facciano la differenza, sempre.

Ci può fare qualche esempio di intervento volto allâ&#x20AC;&#x2122;efficienza energetica? Lâ&#x20AC;&#x2122;ultimo che stiamo realizzando è il Cantiere sito in Cavallasca in Via Borsellino, per il quale il ns. committente SILMAT SRL ha voluto per i suoi clienti il massimo del confort tecnologico HGHOOČ HIË&#x2030;FLHQ]DHQHUJHWLFD http://girasoli.mazzucchisrl.it, OČ HIË&#x2030;FLHQ]DGHOOČ LPSLDQWRÂŞJDrantita dal mix di tecnologie utilizzate. Grazie al calore recuperato a circa 100 mt. di profonditĂ  dalla radiazione terrestre, le sonde JHRWHUPLFKHJDUDQWLVFRQRXQČ HIË&#x2030;FLHQWHWHPSHUDWXUDGLSDUWHQ]DGXUDQWHWXWWLLPHVLIUHGGL cosĂŹ da permettere alle pompe di calore geotermiche di ridurre al minimo i consumi necessari al riscaldamento delle abitazioni. La dotazione di pavimenti riscaldati a basso consumo, permette a sua volta di distribuire il calore in modo uniforme allâ&#x20AC;&#x2122;interno delle abitazioni. La domotica, di cui ogni unitĂ  è dotata offre un controllo intelligente a tutto lâ&#x20AC;&#x2122;impianto. Lâ&#x20AC;&#x2122;installazione di un impianto FV in copertura della potenza di circa 20KWp è in grado di abbattere completamente i consumi elettrici derivanti dallâ&#x20AC;&#x2122;utilizzo delle pompe di calore geotermiche e di ottimizzare i costi elettrici delle aree comuni. ,QË&#x2030;QHODSRWHQ]DIRWRYROWDLFDLQVWDOODWDJDUDQWLVFHLQROWUHXQULFDYRGDOOČ HQHUJLDLQHFFHVVR prodotta dallâ&#x20AC;&#x2122;impianto e venduta al gestore di rete. A vantaggio dellâ&#x20AC;&#x2122;ambiente va aggiunto un rilevante risparmio di Co2 non emessa nellâ&#x20AC;&#x2122;atmosfera stimata in circa 10.000,00 Kg/anno. Interventi di questa natura possono essere realizzati senza stravolgere il fabbricato con inveVWLPHQWLFKHFRQVHQWRQRXQEDVVRSHULRVRGLSD\EDFNHXQLQQDO]DPHQWRGHOODFODVVLË&#x2030;FD]LRQH energetica esistente portando oltre allâ&#x20AC;&#x2122;immediato ritorno economico , un aumento del valore GHOOČ LPPRELOHHXQVLJQLË&#x2030;FDWLYRULVSDUPLRGLHPLVVLRQLGL&2QHOOČ DPELHQWH

M.E.TA. S.r.l. Divisione Energie Rinnovabili Via Strada Nuova, 28 27050 Codevilla (PV)

Tel. +39 0383 36 55 44 Fax +39 0383 49 702

www.metagreen.it


MUSICA

A tu per tu con Maurizio Graziani

di Irina Turcanu

Tenore

a vita (1)$17352',*(',25,*,1,0$5&+,*,$1(+$35(67$72/$68$92&( $'81$*$//(5,$,1),1,7$',3(5621$**,2**,9,9($3,$&(1=$ '29(&217$',5($/,==$5(8162*1281¡$&&$'(0,$/,5,&$

A

nche i meno appassionati alla lirica, concorderanno che fra le arti, questo è il piĂš completo. Al suo interno si mescolano musica, canto, teatro, poesia o retorica, se vogliamo ricalcare la suddivisione classica. Chi sceglie la lirica, abbraccia dunque un bouquet di forme dâ&#x20AC;&#x2122;arte dal quale nasce una memoria che lascia inebriati. Non tutti, contesterĂ qualcuno. Non tutti, è vero. PerchĂŠ per sapersi immergere in un insieme vulcanico e armonico di arti, serve un altro connubio: quello dei gusti. La prima domanda è quasi un obbligo: comâ&#x20AC;&#x2122;è nata la passione per la lirica e come ha scoperto la sua voce? La passione nasce fondamentalmente dallâ&#x20AC;&#x2122;ascolto delle opere in famiglia con i miei genitori. A sedici anni ho scoperto che potevo cantare â&#x20AC;&#x153;in quel modoâ&#x20AC;?, come MAGGIO 2012 | 68

Ogni talento ha bisogno di essere supSRUWDWRGDOODWHFQLFDSHUIDUORË&#x2030;RULUHDO meglio. Lei quali studi ha seguito e con quali maestri?

OR GHË&#x2030;QLYR DOORUD UDJJLXQJHQGR LQFRQ sapevolmente lâ&#x20AC;&#x2122;estensione completa di un tenore. Comincia cosĂŹ a istaurarsi in me un grande amore per il genere e la voglia di cantare. Un giorno andando ad ascoltare le prove di un coro, i Pueri Cantores di Macerata, il Direttore Don Fernando Morresi mi volle ascoltare. Dopo averlo fatto, rimanendo stupito, mi disse che avrei dovuto prendere in considerazione lo studio del Canto Lirico.

Inizio con Emma Raggi Valentini, del Conservatorio di Pesaro, a cui sono seguiti corsi di perfezionamento alla Sommerakademie di Salisburgo e privatamente con i Maestri Franco Corelli, Giuseppe di Stefano, Carlo Bergonzi, Rina Filippini Del Monaco e Arrigo Pola. Inoltre ho seguito le lezioni per lo studio degli spartiti e dellâ&#x20AC;&#x2122;interpretazione con i Maestri Ettore Campogalliani e Antonio Tonini. Sono tanti i personaggi da lei interSUHWDWLTXDOHGHË&#x2030;QLUHEEHXQFDYDOORGL battaglia? Senza alcun dubbio De Grieux nella Manon Lescaut di Puccini e Andrea


ChĂŠnier dallâ&#x20AC;&#x2122;Opera omonima di Umberto Giordano. La lirica richiede un lavoro collettivo, dove il direttore dâ&#x20AC;&#x2122;orchestra assume spesso un ruolo importante. Quale direttore le ha lasciato un ricordo particolare? Nello Santi è stato sicuramente un Direttore con cui ho lavorato con grande piacere e professionalitĂ , perchĂŠ oltre ad essere uno dei pochi ad avere conoscenza della vecchia scuola di direzione orchestrale è un grandissimo conoscitore delle voci, ma soprattutto una persona di grande simpatia e profonda umanitĂ . E per quanto riguarda il regista, nei confronti di chi serba XQULFRUGRVLJQLË&#x2030;FDWLYR" Direi di Beppe De Tomasi: ci siamo incontrati per la prima volta al Teatro â&#x20AC;&#x153;Grandeâ&#x20AC;? di Brescia, lui come regista e io come De Grieux nella Manon Lescaut. Da allora si è istaurato subito un grande rapporto fatto di stima, rispetto e amicizia. Il teatro è lo spazio che apSDUWLHQH SHU GHË&#x2030;QL]LRQH DOOD lirica, la sua casa. Câ&#x20AC;&#x2122;è una

â&#x20AC;&#x153;casaâ&#x20AC;? che si porta nel cuore? PiĂš di una, il â&#x20AC;&#x153;Grandeâ&#x20AC;? di Brescia, dove ho debuttato, lâ&#x20AC;&#x2122; Arena di Verona e il Teatro Bellini di Catania che mi ha ospitato per molte produzioni. Lei è uno degli illustri cittadini, di adozione, di cui Piacenza YDË&#x2030;HUD4XDOÂŞLOVXRUDSSRUWR con il territorio piacentino? Dopo aver cantato al Teatro Municipale, mi è stata presentata la famiglia del grande Tenore Flaviano Labò che conoscevo di fama. Con la sua famiglia si è instaurata una forte amicizia che ha suscitato in me e mia moglie il desiderio di stabilirci nel territorio piacentino. Dopo aver gettato uno sguardo al passato, quali sono i progetti futuri? Pur non avendo ancora deciso di tirare i remi in barca, ho in progetto la fondazione di unâ&#x20AC;&#x2122;importante Accademia Lirica con corsi di alto perfezionamento, supportato da insegnanti di grande prestigio e riconosciuta professionalitĂ artistica.

Maurizio Graziani nasce a Macerata e sviluppa quasi subito lâ&#x20AC;&#x2122;interesse verso il canto. Si iscrive al Conservatorio Rossini di Pesaro e allâ&#x20AC;&#x2122;esame di ammissione viene ammesso a pieni voti al terzo anno, scavalcando il primo come tirocinante e i due successivi. Frequenta numerosi corsi seguito da grandi nomi della lirica e vince il concorso Carlo Coccia di Novara, dedicato al tenore Tito Schipa. Debutta nel ruolo di Fritz Kobus nellâ&#x20AC;&#x2122;opera lâ&#x20AC;&#x2122;Amico Fritz di Pietro Mascagni, e da allora ha calcato le scene dei maggiori teatri italiani e stranieri. Da pochi mesi, insieme ad alcuni soci, ha fondato Lirica Valtidone.

Â?(K]LY\T

UNA VITA DA CANTARE

Via i Parabosco, Pa Para r 6 - 29121 Piacenza tel tel e fax 0523.606821 cell. 3381510094


PIACENZA

la Via Francigena

LA STRADA

DELLâ&#x20AC;&#x2122; ANIMA STORIE E LEGGENDE LEGATE $//¡$17,&+,66,023(5&2562 '(,3(//(*5,1,&+(&(5&$9$12 LA PURIFICAZIONE AFFRONTANDO UN LUNGO VIAGGIO A PIEDI VERSO I LOGHI SACRI. E SENZA 6$3(5/23$5/$9$12'¡(8523$ di Irina Turcanu

S

enza che lâ&#x20AC;&#x2122;acqua lo nutra, il corpo resisterebbe circa settantadue ore. E senza un cammino che gli nutra lâ&#x20AC;&#x2122;anima, quanto resisterebbe? Oggi la risposta è piuttosto GLIË&#x2030;FLOH IRUPXODUOD DQFKH VROR WHQWDUH GL abbozzarla. Qualcosa, lungo i secoli, è andato perso. Ma qualcosa, sempre che la legge del â&#x20AC;&#x153;nulla si perde e tutto si trasformaâ&#x20AC;? sia vera, dobbiamo aver guadagnato. Di certo, soprattutto nel Medioevo, la risposta allâ&#x20AC;&#x2122;interrogativo sulle capacitĂ dellâ&#x20AC;&#x2122;anima di sopravvivere senza un cammino che la guidi e le indichi la via verso la veritĂ , era ben chiara. Anzi, gli itinerari, intesi in senso stretto, erano tantissimi. Strade che i pellegrini percorrevano come in una VRUWDGLULWRGLSXULË&#x2030;FD]LRQHQHOODVSHUDQ]DGLDYvicinarsi quanto piĂš possibile allâ&#x20AC;&#x2122;Assoluto. Ed è come scoprire che non sempre sappiamo dove stiamo poggiando i nostri piedi, non abbiamo la consapevolezza che quella polvere è carica di storie, di passato, di passi silenziosi che prima di noi si moltiplicati su quelle strade. A volte, lâ&#x20AC;&#x2122;asfalto ha LOSRWHUHGLIDUOLWDFHUH0DDOWUHYROWHLERVFKLË&#x2030;WWL

MAGGIO 2012 | 70


li ha custoditi intatti e altre ancora, come i muri di un vecchio castello o di una vecchia abbazia, raccontano le loro veritĂ attraverso i mattoni che resistono al tempo. Tra le tante strade che la storia ha salvato dallâ&#x20AC;&#x2122;oblio, cospargendola di misteri, borghi e castelli centenari, câ&#x20AC;&#x2122;è la Via Francigena. Un percorso millenario attraversato nellâ&#x20AC;&#x2122;antichitĂ  da migliaia di pellegrini i quali, dal regno dei Franchi, si recavano a piedi verso i luoghi sacri, a Roma o in Terra Santa oppure, nel percorso inverso, risalivano verso Santiago di Compostela. Gente comune, nobili, ecclesiastici, conti e duchesse che per desiderio di espiazione, curiositĂ  o evasione, abbandonavano tutto ciò che possedevano per intraprendere un viaggio che aveva tutta lâ&#x20AC;&#x2122;aria di una ricerca. E nel loro cammino trovavano rifugio presso abbazie, pievi e hospitales, distribuiti lungo il cammino. A testimoniare queste note storiche è il diario di viaggio dellâ&#x20AC;&#x2122;arcivescovo di Canterbury, che nel 990, parte dallâ&#x20AC;&#x2122;Inghilterra alla volta di Roma. Sigerico annota unâ&#x20AC;&#x2122;ottantina di tappe in un percorso preciso anche nella descrizione dei punti di sosta. Dove si trova, SHU´ODYLD)UDQFLJHQD"8IË&#x2030;FLDOPHQWHSDUWH da Canterbury, in Inghilterra, attraversa parte della Francia, raggiunge il nord Italia e punta dritta verso Roma, per un percorso totale di circa 1.600 chilometri. Da Canterbury arriva a Dover per attraversare la Manica, e da Calais, giunti in Francia, passa per Reims, %HVDQŠRQ H /RVDQQD Ë&#x2030;QR DG DUULYDUH DOOH Alpi, superate attraverso il colle del Gran San Bernardo. Dalla Valle dâ&#x20AC;&#x2122;Aosta si scende a Vercelli, Pavia e si attraversano gli Appennini, tra le provincie di Piacenza e Parma. Giunti a Pontremoli la via prosegue per

Lucca, Porcari, Altopascio, San Gimignano, Poggibonsi, Siena e Viterbo per terminare, come giĂ detto, nella cittĂ  eterna, Roma, la capitale della cristianitĂ . Dal 1994 la via Francigena è stata dichiarata â&#x20AC;&#x153;Itinerario Culturale del Consiglio dâ&#x20AC;&#x2122;Europaâ&#x20AC;?, assumendo, alla pari del Cammino di Santiago, una dignitĂ  sovranazionale. E con lâ&#x20AC;&#x2122;aiuto di una lente di ingrandimento immaginaria, ci si potrebbe soffermare a curiosare qua e lĂ , ingigantendo i punti tracciati su questa mappa faticosa, scoprendo quello che la storia ha lasciato in ereditĂ  ai posteri. Fermandosi, per esempio, nella provincia piaFHQWLQDHVFRSULUHFKH&DGHRVLJQLË&#x2030;FD&DVD di dio, cosĂŹ chiamata per il ruolo di stazione dedicata allâ&#x20AC;&#x2122;ospitalitĂ  dei pellegrini. E Fontana Fredda, al tempo di Teodorico, re degli Ostrogoti, venne trasformata in fortezza e in seguito fu un importante â&#x20AC;&#x153;ospedaleâ&#x20AC;?, sempre per i pellegrini. Oppure, che lâ&#x20AC;&#x2122;attuale Fiorenzuola dâ&#x20AC;&#x2122;Arda altri non è che lâ&#x20AC;&#x2122;antica Floricum, con il settecentesco Palazzo Bertamini Lucca e il suo vasto giardino, ma anche il Palazzo Grossi del â&#x20AC;&#x2DC;400, e il Teatro Verdi del 1847. CosĂŹ come la cittĂ  di Piacenza, dove la storia incanta come la melodia di una sirena, attraverso il Piazzale delle Crociate, dove si erge lâ&#x20AC;&#x2122;imponente basilica di Santa Maria di Campagna, piazza Borgo e la chiesa di Santa Brigida. Poi, via Garibaldi e il cuore della cittĂ : Piazza Cavalli. Ci si chiedeva prima, quanto si resisterebbe senza un cammino che sappia portare nutrimento allâ&#x20AC;&#x2122;anima? Ma forse non serve cercare risposte: basta farsi la domanda e scegliere di attraversare una delle tante vie, come la via Francigena. Se poi dovesse essere quella giusta, sarĂ  lâ&#x20AC;&#x2122;anima a indicarlo.

MAGGIO 2012 | 71


COME GLI ANTICHI VIANDANTI TRASLOCHI

©Adverum

Tra i nostri servizi: . fornitura di imballaggi . trasporto carta da macero . modifica a mobili . montaggio e smontaggio mobili . traslochi nazionali

MAX SERVICE DI BOLEDI MASSIMO Via donatori di Sangue, 8 Mortizza - Piacenza Tel. 335.8194363 Tel e fax 0523.505484 massimo-boledi@libero.it

Dalla Via Francigena, rete di comunicazione europea di epoca medievale creata per indicare il cammino ai pellegrini verso i tre peregrintationes maiores (Roma, la Terra Santa e Santiago de Compostela), si accenna addirittura in alcuni documenti risalenti al XIII secolo, anche se riferiti ad un breve tratto del foggiano, ma è opinione comune datare l’inizio a 990, per opera dei 79 giorni di viaggio a piedi compiuti dall’ Arcivescovo di Canterbury. L’importanza della via, a cui Goethe attribuiva la na-scita della coscienza europea, è ricon-

osciuto ancora oggi, malgrado buona SDUWHGHLVHQWLHULRULJLQDOLVLDQRˉQLti per diventare strade asfaltate. Con alcune varianti al percorso originale, spesso contrassegnati da indicazioni fatte da alcuni moderni pellegrini o addirittura con cartelli stradali voluti da comuni che ne hanno intuito il potenziale turistico, è ancora oggi possibile raggiungere Roma. Il Lazio è fra le regioni che più di ogni altra crede nella via Francigena, con la creazione di numerosi punti di accoglienza e ristoro disseminati lungo il cammino.


IRRIGAZIONE GIARDINI

PROGETTAZIONE COSTRUZIONE MANUTENZIONE POTATURA

Kevin Onuigbo 348 5109315 e-mail: lumake58@alice.it

www.lagocciairrigazione.it


DESIGN

Aston Martin e Mercedes

DRIVE ME

HOME MAGGIO 2012 | 74

DUE MARCHI AUTOMOBILISTICI '$6(035(6,121,02',(/(*$1=$ HANNO DEBUTTATO AL SALONE DEL MOBILE CON ALTRETTANTE COLLEZIONI CHE SONO /·(6$/7$=,21('(/'(6,*1 DEI MATERIALI E DELLO STILE


D

iventato a tutti gli effetti un evento mediatico di proporzioni mondiali, la 51esima edizione del Salone del Mobile di Milano, concluso appena da qualche giorno, ha attirato nei SDGLJOLRQLË&#x2030;HULVWLFLGL5KRPLODYLVLWDWRri, accorsi in massa per gustarsi le proposte di 2.500 espositori provenienti da tutto il mondo, a loro volta attirati dalla fama ormai consolidata dellâ&#x20AC;&#x2122;appuntamento milanese, sempre di piĂš punto di riferimento per scoprire che aria tira nel mondo in movimento perpetuo dellâ&#x20AC;&#x2122;interior design. Oltre 209mila mq pieni zeppi di novitĂ , alcune curiose e DOWUH SHUË&#x2030;QR HVDJHUDWH FRPSUHVR LO GHEXWto a sorpresa nel mercato dellâ&#x20AC;&#x2122;arredamento di un paio di marchi automobilistici come Aston Martin e Mercedes-BenzË&#x2030;QRUDVLQRQLmo di classe ed eleganza per quanto riguar-

da la mobilitĂ ed il merchandising legato ai loro marchi, ma che mai si erano spinte cosĂŹ in avanti, arrivando ben oltre il foulard, la penna e la t-shirt a cui ci avevano abituati, per approdare su vere e proprie collezioni di arredamenti completi, realizzati con maWHULDOL GL JUDQGH SUHJLR H DIË&#x2030;GDWL D GHVLJQ personalissimi. Una testimonianza di quanto il settore dellâ&#x20AC;&#x2122;arredamento stia tirando e attirando, ma anche dellâ&#x20AC;&#x2122;inarrivabile capacitĂ  tutta italiana di dettare legge quando si parla di raccogliere e mostrare stili e tendenze. A proposito, anche nelle proposte inglesi e tedesche di Aston Martine Mercedes il made in Italy câ&#x20AC;&#x2122;è, e immancabilmente si fa notare, perchĂŠ per non sbagliare nulla i due marchi KDQQR VFHOWR GL DIË&#x2030;GDUVL D Formitalia Luxury Group D]LHQGD Ë&#x2030;RUHQWLQD VSHFLDOL]]DWD nellâ&#x20AC;&#x2122;arredamento piĂš esclusivo.

MAGGIO 2012 | 75


DESIGN

Aston Martin e Mercedes

Aston Martin Interiors Lâ&#x20AC;&#x2122;ispirazione sono gli stessi valori del prestigioso marchio automobilistico inglese, il preferito di James Bond, comprese le tecnologie automobilistiche piegate allâ&#x20AC;&#x2122; esigenza di una collezione di arredamento. Quindi carbonio, kevlar e metalli leggerissimi, come si usa oggi sulle auto prodotte a Gaydon, per realizzare e riË&#x2030;QLUHFRPSRQHQWLVWUXWWXUH meccaniche e dettagli della collezione Interiors, abbinate a tessuti preziosissimi come cachemire, lana cotta, radiche pregiate e pellami di prima scelta. Ne fanno parte proposte per la casa, OČ XIË&#x2030;FLRHFRQWUDFWFRPSUHVL

MAGGIO 2012 | 76

componenti di illuminazione: il design razionale, pulito, essenziale e minimal, WHVR Ë&#x2030;QR TXDVL D VË&#x2030;GDUH OD Ë&#x2030;VLFD H VSLQWR YHUVR LO IXturo come può esserlo una concept car che deve mostrare la strada. Aston Martin immagina lâ&#x20AC;&#x2122;abitazione sistemando divani in pelle HVWUXWWXUDLQË&#x2030;EUDGLFDUERnio (a due e tre posti), alcuni con meccanismi elettrici, lampade e tavolini, ambedue ancora in carbonio, poltrone, dormeuse in acciaio e legno, piantane a led, chaise longue, letti in legno e alluminio spazzolato, scrivanie, tavoli riunione e sedie presidenziali.


Mercedes-Benz Style Si tratta dei primissimi pezzi di una collezione di componenti dâ&#x20AC;&#x2122;arredo griffati con la Stella di Stoccarda, a cui presto se ne aggiungeranno altri per inseguire il sogno nemmeno tanto segreto di imporsi come icona dello stile a tutto tondo, e soprattutto non solo relegato al settore automobilistico. Lâ&#x20AC;&#x2122;avanguardia presentata al Salone del Mobile di Milano comprendeva divano, chaise longue, sideboard, tavolo da pranzo con sedie, letto H FRP´ SLÂť XQD VRË&#x2030;VWLFDWD parete attrezzata con impianto home theatre. Anche per Mercedes il design si afË&#x2030;GDDOGLQDPLVPRDEELQDWR allâ&#x20AC;&#x2122;eleganza senza tempo e al comfort che rappresentano lâ&#x20AC;&#x2122;impronta inconfondibile a cui il marchio fa fede in ogni modello di auto prodotto, da oltre un secolo. E in fondo proprio lâ&#x20AC;&#x2122;automobile, in qualche modo, trova modo di fare capolino anche nei componenti dâ&#x20AC;&#x2122;arredo Mercedes-Benz: per gli schienali delle sedie i designer hanno preso ad ispira-

zione le forme di quelli usati sulle show car, ma rivisitati usando il calore offerto dal legno, chiamato a far da FRQWUDVWR GL JUDQGH HIË&#x2030;FDcia con la pelle delle sedute. La struttura centrale del tavolo in alluminio ricorda le razze di un cerchio in lega, cosĂŹ come il cristallo fumè che ispirata ai vetri oscurati delle berline presidenziali HSHUË&#x2030;QLUHLOVLGHERDUGFRQ la porta in cristallo il cui bordo perimetrale smussato si rifĂ direttamente alle prese dâ&#x20AC;&#x2122;aria delle Mercedes sportive. Completano la collezione il divano in pelle dalla forma arcuata, con cuciture in risalto, le sedie futuristiche che esaltano il gioco di concavi e convessi, la chaise longue ed il letto, ambedue slanciati ed eleganti, con telai in legno tridimensionali, basi in alluminio e rivestimenti in pelOH R WHVVXWR H SHU Ë&#x2030;QLUH OD parte attrezzata con scherPR ULË&#x160;HVVR FRQ WUH ULSLDQL ad ala e home theatre.

MAGGIO 2012 | 77


SPORT i 70 anni di AlĂŹ

HABBY BIRTHDAY

KING EVENTO SPECIALE IN ARIZONA PER RENDERE OMAGGIO AD UNA LEGGENDA VIVENTE DELLO SPORT MONDIALE. ORMAI VINTO '$//$0$/$77,$0$&$3$&( DI UNA DIGNITĂ&#x20AC; IMPRESSIONANTE

MAGGIO 2012 | 78

Câ&#x20AC;&#x2122;

erano tutti quelli che contano, a festeggiare lo scorso marzo, i 70 di Muhammad AlĂŹ, nel 1942 nato Cassius Marcellus Clay e destinato a diventare il piĂš grande, il re. Un ragazzino schivo del Kentucky, che la leggenda vuole abbia iniziato a boxare per difendersi dai bulli della sua scuola. Nel 1960, a 18 anni appena, si accende la sua stella: Olimpiadi di Roma, oro nei mediomassimi ed il professionismo ad attenderlo. Il primo titolo mondiale arriva presto, appena quattro annidopo, nel febbraio del 1964, quando a Miami lâ&#x20AC;&#x2122;ex ragazzino di Louisville costringe

Sonny Liston allâ&#x20AC;&#x2122;abbandono allâ&#x20AC;&#x2122;ottava ripresa, stordito dai balletti, dalle parole e dagli uppercut. Il giorno dopo, senza perdere tempo, il nome di Cassius Clay evapora, e il suo posto è preso da Muhammad AlĂŹ, che consacra la conversione alla fede mussulmana. Ma come tutte le storie dei grandi uomini, anche questa ha un punto centrale, lo snodo che serve a spiegare una gloria destinata a vincere il tempo: 30 ottobre 1974, Kinshasa, Zaire. Davanti ad $OÂŽ LQ XQD VË&#x2030;GD FKH YDOH LO titolo mondiale, George Foreman, montagna di muscoli e nervi che Muhammad VË&#x2030;DQFD ODVFLDQGROR VIRJDUH Ë&#x2030;QR D WRJOLHUJOL le forze.


Stretto alle corde senza reagire, AlĂŹ incassa una grandinata di pugni, e quando )RUHPDQ YDFLOOD VË&#x2030;QLWR OXL inizia a restituirgli tutto, con gli interessi. Risultato, Foreman vola al tappeto e AlĂŹ entra nella leggenda del pugilato, nella storia americana e nella galleria degli â&#x20AC;&#x153;Heroes and Iconâ&#x20AC;?, accanto a pochi altri sportivi come PelĂŠ e Bruce Lee.La sua carriera è un susseguirsi di titoli e inconWULWXWWLDIË&#x2030;GDWLDGXQFOLFKÂŤ da lui stesso coniato: volare come una farfalla, pungere come unâ&#x20AC;&#x2122;ape. Nel 1980, sul ring contro Larry Holmes per tentare la riconquista del titolo WBC, è costretto a gettare la spugna. Combatte ancora una volta, lâ&#x20AC;&#x2122;anno successivo, ma non è piĂš lâ&#x20AC;&#x2122;uomo di un tempo: chiude una carriera straordinaria con 61 incontri disputati, di cui 56 vinti e 37 per ko. Nel 1984, dopo aver mostrato chiari

sintomi, gli diagnosticano la sindrome di Parkinson. Sparisce dalle scene e commuove il mondo nel 1996, SRUWDQGR OD Ë&#x2030;DFFROD ROLPSLca alle Olimpiadi di Atlanta. Ma per i suoi 70 anni, compiuti qualche giorno fa, lâ&#x20AC;&#x2122;America ha voluto rendergli omaggio. A Phoenix, in Arizona, la IWC ha presentato uno speciale cronografo in edizione limitata, dedicato al piĂš grande di tutti i tempi, i cui proventi sono destinati al Muhammad AlĂŹ Center di Louisville, fondazione che si occupa di conservare lâ&#x20AC;&#x2122;ereditĂ e gli ideali del pugile americano. Accanto ad AlĂŹ, quella sera, gente come Tom Hanks, Billy Cristal e la giovane Miley Cyrus (Hanna Montana in tivĂš), tutti corsi per festeggiare un uomo che non parla piĂš, ma quando guarda verso lâ&#x20AC;&#x2122;obiettivo, mette ancora i brividi.

Lâ&#x20AC;&#x2122;ORA DEL CUORE Il cronografo ideato da IWC per celebrare i 70 anni di AlĂŹ, i cui proventi andranno alla fondazione creata dallâ&#x20AC;&#x2122;ex pugiOH$ÂşDQFR$OuFRQ Lionel Richie e, piĂš in alto, Billy Cristal e Tom Hanks con la moglie.

MAGGIO 2012 | 79


SPORT Sentebale Royal Salute Polo Cup

IL PRINCIPE E

il Polo 1(//¡8/7,02,03(*12%(1(),&2 '(/9,$**,2%5$6,/,$12',+$55< IL NIPOTINO PIĂ&#x2122; SCAPESTRATO DELLA REGINA ELISABETTA Ă&#x2C6; SCESO IN CAMPO PER FARE BENEFICENZA ALLA FONDAZIONE 92/87$'$68$0$00$ E SCATENARE IL GOSSIP

MAGGIO 2012 | 80

N

on câ&#x20AC;&#x2122;è alcun dubbio: fra i co m p o n e n t i della famiglia reale inglese, Harry è quello che sembra sapersi divertire di piĂš. Le cronache lo rimbalzano di continuo come un simpatico guascone con i capelli rossi spesso un poâ&#x20AC;&#x2122; arruffati, che privato dal fastidio della successione al trono, ha imparato a gustarsi il meglio della vita. Terzo in successione al trono di Inghilterra, Henry Charles Albert David, Principe di Galles nonchĂŠ capitano del reggimento Blues and Royals, agli inizi di marzo è sbarcato in Brasile in rappresentanza della famiglia per il tour che festeggia i 60 del regno di sua nonna, la coriacea Queen Elizabeth. Ma il Principe, fedele ad una fama che lo vuole spesso

lontano anni luce dai rigidi protocolli di Buckingham 3DODFH QH KD DSSURË&#x2030;WWDWR per ridere, giocare e scherzare con chiunque e soprattutto dovunque, dalle spiagge di Rio ai club piĂš esclusivi. CosĂŹ Harry, con al stessa incurante ironia, si è fatto fotografare durante la gara podistica Sport Relief Mile mettendosi davanti al volto la faccia di suo fratello William, è andato a visitare Complexo de Alemao, una delle piĂš popo-


allora spuntano come funghi camionate di possibili principesse, attirate dalla fama del rampollo inglese e dallâ&#x20AC;&#x2122;idea di emulare LO GHVWLQR Ë&#x2030;DEHVFR GL .DWH Middleton. Oltre 500 persone hanno assistito allâ&#x20AC;&#x2122;incontro, che ha visto trionfare la squadra principesca, ma siccome il trofeo è stato consegnato dalla top Fernanda Motta, 1 metro e 78 centimetri piĂš volte prestati a Sport Illustrated, il principe ha rotto JOLRUPHJJLDSSURË&#x2030;WWDQGRGHO bacio della splendida brasiliDQD SHU VXVVXUUDUH H Ë&#x160;LUWDUH FRQ OHL GL IURQWH DL Ë&#x160;DVK GL PLJOLDLD GL IRWRJUDË&#x2030; &KH LQ effetti non aspettavano altro.

ŠAdv Š ŠA Adv dvver eerum um m

lose e misere favelas di Rio de Janeiro, ha assistito ad unâ&#x20AC;&#x2122;esibizione di samba trattenendo a stento ODYRJOLDGLEDOODUHHSHUË&#x2030;QLUH è sceso in campo in un torneo internazionale di Polo, il Sentebale Royal Salute, fortemente voluto dalla Chivas Brothers per raccogliere fondi da destinare alla Sentebale, fondazione in difesa degli orfani creata da sua mamma, la Principessa Diana. Di fronte la squadra del St. Regis, capitanata dalla stella argentina Nacho Figueras, e quella del Sentebale, in cui per lâ&#x20AC;&#x2122;occasione è stato arruolato Harry la peste. Ma si sa, quando in giro câ&#x20AC;&#x2122;è un principe,

Location per eventi

Câ&#x20AC;&#x2122;è una credenza totalmente errata, che considera il golf uno sport riservato ai ricchi, una disciplina che per costi e tempi sembra voler tagliare fuori coloro che a giocare in fondo proverebbero anche, attirati da una disciplina rilassante, ma temono di dover presentare una dichiarazione dei redditi da sceicco arabo. Colpa forse delle origini scozzesi, o del fatto che per lâ&#x20AC;&#x2122;Italia si tratta di uno sport relativamente giovane, che nel giro di poco tempo ha conquistato migliaia di appassionati, non per forza milionari. Unâ&#x20AC;&#x2122;attrezzatura, comprensiva di sacca e ferri costa oggi intorno ai 250 euro, e la â&#x20AC;&#x153;democratizzazioneâ&#x20AC;? ha toccato anche le lezioni. Al Golf Club Castellâ&#x20AC;&#x2122;Arquato si organizzano corsi collettivi e abbonamenti per lezioni singole con pacchetti divisi su quattro domeniche (90 minuti a lezione) per 40 euro a ppersona. e A proposito, chi pensa ad un una domenica con la famiglia (per i ba bambini i corsi sono al sabato) ha a di dis disposizione il ristorante Nona Bu Buca, immerso nel verde e con prezzi ch che difficilmente superano i 25 euro a pe persona, ed una foresteria con sei appartamenti dotati di ogni comfort. Golf Club Castellâ&#x20AC;&#x2122;Arquato si estende su 64 ettari di verde, che ospitano un campo a 18 buche par 73, con cinque laghi.

Locc. Term Loc. Termee di Bac Bacedasco cedasco | 29014 14 CAST CASTELLâ&#x20AC;&#x2122;ARQUATO TELLâ&#x20AC;&#x2122;A ARQUA ATO (PC (PC) C) Tel. 0523.8955570523.895544 Tel l. 0523. .89555 57- Fax 0 895544 4 E-mail: segreteria@golfclubcastellarquato.com Email: se eteri @gol llar ato c FORESTERIA Tel. 0523.895112 - Fax 0523.895544 RISTORANTE LA NONA BUCA Tel. 0523.895112 www.golfclubcastellarquato.com


ARTE Andy

Warhol

PER SEMPRE

ILRE

25 ANNI FA MORIVA L’ARTISTA AMERICANO PIÙ CELEBRE DELLA STORIA, GENIALE E PROVOCATORIO, CONSACRATO INSIEME AD UNA GALLERIA DI RITRATTI CHE HA SEGNATO UN’EPOCA

E

’ passato un po’ sordina, sommerso dalla cronaca più

becera e spicciola, l’anniversario della morte di uno dei più grandi e controversi artisti mai apparsi sulla scena mondiale: Andy Warhol. Se n’è andato, 25 anni fa, nel freddo febbraio del 1987 nella sua New York, in un modo che non gli sarebbe piaciuto affatto, perché senza usare grossi colpi di teatro, per lui il destino aveva scelto una semSOLFHHSHUˉQREDQDOHRSHUD]LRQHDOODFLVWLIHOOHD$YHYD anni ed il mondo ai suoi piedi. Nato il 6 agosto 1928 a Pittsburgh, Pennsylvania, da una famiglia di origini slovacche, dopo qualche corso di pittura e design Andrew Warhola Junior sbarca a New York, l’unico posto dove se hai stoffa e talento le strade si spianano. Trova lavoro in alcune riviste di moda e inizia ad avvicinarsi alle tele realizzando opere dal taglio fumettistico, per dare il via a quella che VDUHEEHSRLGHˉQLWD3RS$UW

MAGGIO 2012 | 82


MAGGIO 2012 | 83


ARTE Andy

Warhol

Nel 1960, mai soddisfatto e sempre alla ricerca di nuove frontiere da superare, si getta anima e corpo nellâ&#x20AC;&#x2122;underground, inanellando XQD VHULH GL VHULJUDË&#x2030;H GHGLcate ai personaggi piĂš celebri della sua epoca che sono diventate icone di uno stile, di un periodo, di un modo di fare arte piĂš facile da capire, meno distante dagli occhi della gente comune, spesso trasformando la cultura di massa in capolavori. Marilyn Monroe, Liz Taylor, Che Guevara, Mao e Jacky Kennedy, ma anche Dick Tracy, Superman, Popeye, le bottiglie di Coca Coca e la celebre zuppa in scatola GHOOD &DPSEHOO WXWWR Ë&#x2030;VVDWR su tela, cristallizzando per sempre frammenti del secolo TUTTE LE ICONE DEL TEMPO La celeberrima zuppa in scatola della Campbell, immortalata da Warhol nel 1962. A fianco Jacky Kennedy e i famosi quattro ritratti di Marilyn Monroe colorati con tinte vivacissime. Insieme a centinaia di altri quadri, rappresentano lâ&#x20AC;&#x2122;ereditĂ del grande artista americano, che ha voluto fermare per sempre le icone di anni irripetibili.

MAGGIO 2012 2012 | 84 | 84 Marzo/Aprile

scorso in ritratti che ancora oggi i musei si strappano GDOOHPDQLHTXDQGRË&#x2030;QLVFRQR allâ&#x20AC;&#x2122;asta fanno segnare record per le cifre raggiunte. La sua Factory, spazio aperto agli artisti della scena newyorkese,


!

Le sue frasi piĂš celebri

attira nomi che sarebbero poi diventati stelle di prima grandezza come Keith Haring e Jean-Michel Basquiat, geniali, controversi e destinati a bruciare la vita velocemente. Nel 1963 Warhol si avvicina al cinema producendo due lungometraggi (Sleep ed Empire), ma ad attirarlo è anche la musica, in particolare quella sperimentale di Lou Reed e i suoi Velvet Underground. Nel 1968 beffa la morte scampando ad un attentato ideato da Valerie Solanas, squilibrata attivista di una brigata che si propone lâ&#x20AC;&#x2122;eliminazione

sistematica degli uomini dalla faccia della terra. Ma Warhol non si spaventa, continuando a posare il suo genio eclettico su tutto ciò che gli capita a tiro, dalle copHUWLQH GHL GLVFKL DL Ë&#x2030;OP FKH continua a produrre, ai quadri che sforna in modo incessante: dagli anni Settanta al giorno della sua morte, si calcola abbia dipinto tra i 50 ed i 100 ritratti allâ&#x20AC;&#x2122;anno. Nel 1969 fonda Interview, rivista-manifesto che spazia attraverso lâ&#x20AC;&#x2122;arte intesa in ogni sua forma, ma il destino ha deFLVR GL PHWWHUH OD SDUROD Ë&#x2030;QH alla sua esistenza. Lâ&#x20AC;&#x2122;anno dopo la sua morte, la casa dâ&#x20AC;&#x2122;aste Sothebyâ&#x20AC;&#x2122;s organizza una vendita di oltre 10mila oggetti appartenuti al grande artista, L FXL SURYHQWL VHUYRQR SHU Ë&#x2030;nanziare la Andy Warhol Foundation for the Visual Arts. Ma per lui, i 15 minuti di celebritĂ di una sua famosa frase non VRQRPDLË&#x2030;QLWL

Vorrei une pietra tombale senza nessun WLSRGLLVFUL]LRQH1HVVXQHSLWDIĂ&#x20AC;RQHSpure il nome. Anzi no, mi piacerebbe ci IRVVHVFULWWRVRSUD´Ă&#x20AC;Q]LRQHÂľ

Se raccogliessero tutte le frasi che ho detto capirebbero che sono un idiota e la smetterebbero di farmi domande

Spendere è molto piÚ americano di pensare

Ognuno ha diritto a 15 minuti di notorietĂ

Non ho mai voluto essere un pittore. Volevo diventare un ballerino di tip-tap.

Il sesso è piÚ eccitante sullo schermo e tra le pagine che fra le lenzuola

Andrei allâ&#x20AC;&#x2122;inaugurazione di qualsiasi cosa, anche di una toilette

Avevo tanti impegni, ma ho deciso di restare a casa a tingermi le sopracciglia

Si ha piĂš potere quando si tace, perchĂŠ cosĂŹ la gente comincia a dubitare di se stessa

Fare denaro è unâ&#x20AC;&#x2122;arte. Lavorare è unâ&#x20AC;&#x2122;arte. Un buon affare è il massimo di tutte le arti MAGGIO 2012 | 85


AVVENTURA Cameron e la Fossa delle

Marianne

QUANDO JAMES HA TOCCATO IL FONDO

G

REGISTA DI FILM â&#x20AC;&#x153;SBANCABOTTEGHINIâ&#x20AC;? COME TITANIC, APPASSIONATO DI MARE E DISPOSTO A SPENDERE UNA FORTUNA IN ATTREZZATURE, SI Ă&#x2C6; APPENA CALATO NEL PUNTO PIĂ&#x2122; PROFONDO DELLA TERRA PER DARE UNâ&#x20AC;&#x2122;OCCHIATA E GIRARE UN DOCUMENTARIO

li amici e collaboratori lo chiamano â&#x20AC;&#x153;Big Jimâ&#x20AC;?, perchĂŠ qualsiasi cosa faccia, James Cameron non ama lâ&#x20AC;&#x2122;incertezza e le mezze misure. Di mestiere fa il regista e ha dalla sua una manciata di pellicole GLIË&#x2030;FLOLGDUHDOL]]DUHHPXOWLPLOLRQDULH roba che di soldi ne ha fatti davvero parecchi come Terminator, Alien, Titanic e Avatar, capaci tutti insieme di rastrellare 1,5 miliardi di dollari in America e 3,68 nel resto del mondo. Ma quando abbandona la sedia da regista, James Francis Cameron, nato in Canada, a Kapuskasing nel 1954, torna a quelle che sono le sue piĂš grandi passioni: il mare e lâ&#x20AC;&#x2122;avventura, spesso in diverso ordine di apparizione, e ancora piĂš spesso mescolate in un unico abbraccio ad alto tasso di spettacolaritĂ . E siccome i mezzi non gli mancano certo, invece di comprarsi uno scooter, come fanno

LA PASSIONE PER Lâ&#x20AC;&#x2122;AVVENTURA Una selezione di immagini che testimoniano la sensazionale impresa di James Cameron, che in solitaria è sceso nel punto piĂš profondo del pianeta. Nella pagina di destra, in basso, unâ&#x20AC;&#x2122;immagine dâ&#x20AC;&#x2122;epoca dellâ&#x20AC;&#x2122;impresa del 1960. MAGGIO 2012 | 86

tanti, qualche anno fa Cameron si è reJDODWRXQČ LQWHUDË&#x160;RWWD DYHWHOHWWREHQH non uno) di sottomarini tascabili, spendendo piĂš o meno 400 milioni di dollari, per rimpolpare il suo porticciolo, affollato di robot marini e piattaforme esplorative. Una sete insaziabile di conoscenza spesso mista a incoscienza che lo scorso 26 marzo ha avuto un momento di soddisfazione planetaria: James Cameron è stato il primo uomo a tornare nella Fossa delle Marianne, un buco LQË&#x2030;QLWRSLDQWDWRQHOPH]]RQHOOČ 2FHDQR 3DFLË&#x2030;FRFDODQGRVLË&#x2030;QRDTXRWD metri. Una discesa verso il centro della Terra durata circa cinque ore, nel ristrettissimo spazio concesso dal Deepsea Challenger, un mini-sottomarino lungo circa sette metri e capace di resistere ad una pressione superiore a 1,2 tonnellate per centimetro quadrato.

PH Mark Thiessen | National Geographic

Realizzato con lâ&#x20AC;&#x2122;apporto del National Geographic, dello Scripps Institution of Oceanography e del Jet Propulsion Laboratory in otto anni di lavoro serrato, il mini-sommergibile si è immerso nelle acque ad ovest dellâ&#x20AC;&#x2122;isola di Guam, fra Australia e Giappone, risalendo in soli PLQXWLLQVXSHUË&#x2030;FLHGRSRGXHRUHH mezzo trascorse raccogliendo campioni H VFDWWDQGR IRWRJUDË&#x2030;H 8QD SURIRQditĂ , secondo gli studiosi, dove vivono circa 750mila specie animali e che lo stesso Cameron, aspettandosi chissĂ  FKH KD GHË&#x2030;QLWRȢ8Q PRQGR DOLHQR XQ posto lunare, uniforme e desolatoâ&#x20AC;?. Poi, a chi gli chiedeva cosa avesse provato, ha risposto usando un pizzico dâ&#x20AC;&#x2122;ironia: â&#x20AC;&#x153;Non è mai stato cosĂŹ bello toccare il fondoâ&#x20AC;?, annunciando poi lâ&#x20AC;&#x2122;uscita di un documentario in 3D, girato quel giorno nei fondali oceanici. Gli hobby costano, câ&#x20AC;&#x2122;è da capirlo.


C’è un buco nell’oceano Localizzata ad est delle Isole Marianne, non lontano dal Giappone, è conosciuta come la fossa più profonda del pianeta. Lunga oltre 2.500 km, con un fondale che arriva a sfiorare gli 11mila metri (10.994, per l’esattezza), ha sempre attirato la curiosità degli scienziati. I primi rilievi sono datati 1951, ad ope-

PH Thomas J Abrecrombie

ra degli inglesi, seguiti dai russi sei anni dopo, che riescono a fissare la profondità a 11.034 metri, ma sbagliano i calcoli finendo nel dimenticatoio della comunità scientifica. Nel gennaio del 1960 il batiscafo americano Trieste, con a bordo l’americano Don Walsh e il belga Jacques Piccard, raggiunge il Challenger Deep, il punto più profondo. Il primato resiste fino al 1995, quando a scendere è il robot sottomarino giapponese Kaiko, evento ripetuto nel 2009 con il ritorno degli americani, che mandano in ricognizione il robot Nereus.

info

stefano.giannessi@libero.it www.edenverde.it


FILM

Molto forte, incredibilmente vicino

Il buio oltre le

torri PARTE DALLâ&#x20AC;&#x2122;11 SETTEMBRE 2001, UNA STORIA DI TRISTEZZE E SPERANZA INTERPRETATA DA TOM HANKS E DA UN RAGAZZINO INTENSO, CAPACE TANTO DI EMOZIONARE QUANTO DI FAR SORRIDERE

Eâ&#x20AC;&#x2122;

una ferita che lâ&#x20AC;&#x2122;America, e forse il mondo intero, non riusciranno mai a cicatrizzare, quella dellâ&#x20AC;&#x2122;attentato alle Torri Gemelle di New York. Il vero giro di boa della storia, cambiata per sempre la mattina dellâ&#x20AC;&#x2122;11 settembre 2001 e destinata a perpetuarsi DOOČ LQË&#x2030;QLWR FRPH VLPEROR

MAGGIO 2012 | 88

del dolore e della tragedia, sinonimo di dramma assoOXWR H UDVWUHOOLHUD SHU LQË&#x2030;nite storie, vere o inventate, che da quel giorno hanno modo di partire, senza bisogno di aggiungere molto altro al dolore, perchĂŠ quella ÂŞ H VDU¢ VHPSUH OD Ë&#x2030;QH GHO mondo toccata con mano, H LQË&#x2030;ODWD D IRU]D QHL FXRUL dellâ&#x20AC;&#x2122;umanitĂ intera. Forse per questo, come molti lavori che lâ&#x20AC;&#x2122;11 settembre lâ&#x20AC;&#x2122;hanno citato, in America ha avuto un enorme clamore il romanzo Extremely Loud and Incredibly Close, secondo lavoro di Jonathan Safran Foer H GLYHQWDWR Ë&#x2030;OP SHU YROHUH di due colossi della cinemaWRJUDË&#x2030;DFRPH:DQHU%URVH Paramount Pictures, insie-

me come raramente capita perchĂŠ stavolta ne valeva la pena. E se la presenza di Tom Hanks è una certezza nel ruolo di Thomas Schell, cosĂŹ come Sandra Bullock lo è per quello di Linda, sua PRJOLH EHQ SLÂť GLIË&#x2030;FLOH ÂŞ stato trovare un ragazzino capace di dare intensitĂ a 2VNDU LO Ë&#x2030;JOLR GHOOD FRSSLD e vero protagonista della storia. Per riuscirci è servito un casting internazionale, LQFXLDOODË&#x2030;QHOČ KDVSXQWDWD Thomas Horn, giovanissimo vincitore della 28esima edizione di Jeopardy!, quiz televisivo in onda sulla rete CBS: 15 anni, californiano di San Francisco e destinato a diventare un nome con cui è meglio familiarizzare in

fretta. Interamente girato a New <RUNLOË&#x2030;OPUDFFRQWDODGLIË&#x2030;FLOH HODERUD]LRQH GHOOD morte del padre da parte di un ragazzino geniale, che si getta anima e corpo in un â&#x20AC;&#x153;misteroâ&#x20AC;? vagando per le variopinte strade della Grande Mela, dove incontra disperazione, umanitĂ e gente che con il dolore ci convive da sempre. Una storia delicata, intensa e triste, che traduce in immagini la lenta e dolorosa discesa di ogni gradino che porta allâ&#x20AC;&#x2122;infelicitĂ , per riconquistare un legame perduto improvvisamente e dare un senso alle lacrime, ai ricordi e ad ogni futuro battito del cuore.


La scheda del film

La trama â&#x20AC;&#x153;Câ&#x20AC;&#x2122;è un piccolo problema alle torriâ&#x20AC;?. Eâ&#x20AC;&#x2122; lâ&#x20AC;&#x2122;ultimo messaggio di Thomas Schell (Tom Hanks), una delle migliaia di persone sorprese dagli attacchi aerei dellâ&#x20AC;&#x2122;11 settembre 2001 alle Twin Tower. Nelle vite di Oskar e di sua madre Linda (Sandra Bullock), restaQROHLPPDJLQLGLXQDYLWDLQVLHPHHODGLIË&#x2030;coltĂ di riuscire a portare avanti lâ&#x20AC;&#x2122;esistenza, comunque. Ma quando Oskar, rovistando nellâ&#x20AC;&#x2122;armadio del padre, trova una chiave ed un nome, Black, insieme trova anche il modo SHUULDOODFFLDUHLOVXRSUHVHQWHDOODË&#x2030;JXUDGHO

genitore. Senza timore alcuno si mette in testa di incontrare i 472 Black che abitano a New York, iniziando un viaggio attraverVRLTXDUWLHULGL0DQDWWKDQË&#x2030;QTXDQGRQRQ avrĂ rintracciato lâ&#x20AC;&#x2122;unica serratura che quella chiave può aprire. Lâ&#x20AC;&#x2122;accompagna un vecchio inquilino (un intenso Max Von Sydow) e la VXDPDFFKLQDIRWRJUDË&#x2030;FDFKHFRJOLHDWWLPL di vita regalando un punto di vista privileJLDWRVXOOČ HVLVWHQ]DË&#x2030;OWUDWDDWWUDYHUVRJOLRFchi delicati un ragazzino alle prese con un dolore alto comâ&#x20AC;&#x2122;erano alte le due torri.

Titolo originale: Extremely loud and Incredibly Close Regia: Stephen Daldry Soggetto: Jonathan Safran Foer, tratto dal romanzo omonimo Sceneggiatura: Erich Roth Prodotto da: Scott Rudin 'LUHWWRUHGHOODIRWRJUDË&#x2030;D Chris Menges 6FHQRJUDË&#x2030;H K. K. Barrett Montaggio: Claire Simpson Costumi: Ann Roth Musiche: Alexandre Desplat Produzione: Paramount Pictures, Scott Rudin Production, Warner Bros Pictures Distribuzione in Italia: Warner Bros Italia Uscita nelle sale: 23 maggio 2012.

Il cast Tom Hanks Thomas Schell Sandra Bullock Linda Schell Thomas Horn Oskar Schell Max Von Sydow Il noleggiatore Viola Davis Addy Black John Goodman Stan, il portiere Jeffrey Wright William Black Zoe Caldwell la nonna MAGGIO 2012 | 89


SPECIALE

Agopuntura vs Botox

PUNTI NEL VIVO

OLTRE A CURARE ALCUNE PATOLOGIE, Lâ&#x20AC;&#x2122;ANTICHISSIMA ARTE DI INSERIRE AGHI IN PRECISE PARTI DEL CORPO UMANO PUĂ&#x2019; ANCHE RISOLVERE PROBLEMI ESTETICI di Daniela Capone

MAGGIO 2012 | 90

D

a tempo ormai, anche in Italia si sente parlare agopuntura e di medicina alternativa. Ma cos è? Lâ&#x20AC;&#x2122;agopuntura è una medicina alternativa che fa uso dellâ&#x20AC;&#x2122;inserzione di aghi LQ SXQWL VSHFLË&#x2030;FL GHO FRUSR XPDQR DO Ë&#x2030;QH GL PRGXODUH LO Ë&#x160;XVVR HQHUJHWLFR GL XQD persona e promuoverne la salute ed il benessere. Lâ&#x20AC;&#x2122;origine è incerta. I primi testi classici cinesi che ne descrivono la metodica sono stati scritti fra il II secolo a.C ed il II secolo d.C. La pratica si diffuse secoli fa in molte parti dellâ&#x20AC;&#x2122;Asia e venne resa nota in (XURSDDOODË&#x2030;QHGHOGD un autore olandese al termine di un viaggio in Giappone. Nonostante lâ&#x20AC;&#x2122;agopuntura cinese abbia alle sue spalle oltre 5000 anni di storia, per il mondo occidentale è una scienza ancora quasi sconosciuta, circondata da un alone di mistero come qualsiasi forma di medicina cosiddetta â&#x20AC;&#x153;alternativaâ&#x20AC;?. In Italia possono praticare lâ&#x20AC;&#x2122;agopuntura

solo medici e veterinari laureati, poichĂŠ la si considera un atto eminentemente medico. Ciò non toglie che anche il medico debba seguire XQDIRUPD]LRQHVSHFLË&#x2030;FDSHU esercitare lâ&#x20AC;&#x2122;agopuntura. Numerosi sono gli studi che riguardano questa tecnica di medicina alternativa, e per molte patologie, lâ&#x20AC;&#x2122;agopuntura si è rivelata molWR HIË&#x2030;FDFH LQ SDUWLFRODUH nellâ&#x20AC;&#x2122;ambito delle patologie osteo-articolari e muscolari (come lombalgia, sciatalgia, dolori al ginocchio, distorsioni, epicondilite, periartrite della spalla) e delle patologie croniche come allergie, cefalee, patologie reumatiche e neuropatie, cosĂŹ come nelle malattie da raffreddamento (la classica LQË&#x160;XHQ]D 0DROWUHFKHSHU patologie simili, lâ&#x20AC;&#x2122;agopuntura possiede anche altre potenzialitĂ . Da tempo, dallâ&#x20AC;&#x2122;America allâ&#x20AC;&#x2122;intera Europa, la si utilizza sempre piĂš frequentemente anche come alternativa alla medicina estetica.


A riguardo, per capire meglio gli effetti che essa può avere sul nostro viso, abbiamo chiesto il parere di unâ&#x20AC;&#x2122;esperta di agopuntura estetica, il medico chirurgo Anna Pichiecchio. &KLSX´EHQHË&#x2030;FLDUHGHOOČ $JRSXQWXUD&RVPHWLFD" Chiunque sia interessato ad apparire e a sentirsi piĂš giovane e a rallentare il processo di invecchiamento. Lâ&#x20AC;&#x2122;agopuntura facciale è adatta per le persone con rughe profonde o sottili, borse VRWWR JOL RFFKL ULODVVDPHQWR FXWDQHR JRQË&#x2030;RUL palpebre cadenti, doppio mento, pori dilatati, pelle secca o acne. Vengono enfatizzati metodi GLIIHUHQWLHVWLPRODWLSXQWLVSHFLË&#x2030;FLDVHFRQGDGL come il singolo individuo stia invecchiando. Una SHUVRQD FRQ JRQË&#x2030;RUL LQ HFFHVVR SHU HVHPSLR richiede un trattamento diverso da uno con la pelle secca. Le persone vengono valutate e trattate secondo un continuum corpo-mente, che è il fondamento della medicina olistica. Come funziona il trattamento di agopuntura cosmetica? Funziona allo stesso modo di quella tradizionale. Lâ&#x20AC;&#x2122;agopuntore utilizza piccoli aghi molto sottili e sterili in punti situati lungo le linee dei meridiani sia del viso che del corpo, in modo da aumentare OD FLUFROD]LRQH VDQJXLJQD H ELODQFLDUH LO Ë&#x160;XVVR del â&#x20AC;&#x153;qiâ&#x20AC;? o energia. La dimensione degli aghi e la tecnica utilizzata assicura che si tratti di una procedura nientâ&#x20AC;&#x2122;affatto spiacevole, normalmente percepita come profondamente rilassante ed energizzante.

co e giovane. Il trattamento permette anche di ridurre le tensioni muscolari facciali ed aiuta a bilanciare lâ&#x20AC;&#x2122;organismo dallâ&#x20AC;&#x2122;interno, regolando il sistema ormonale e riducendo lo stress e lâ&#x20AC;&#x2122;ansia. $OWULEHQHË&#x2030;FLVRQRGLULGXUUHOHERUVHLQWRUQRDJOL occhi, migliorare localmente il tono muscolare, sollevare le sopracciglia, aiutare ad eliminare le linee sottili e profonde e ad ammorbidirle, ridurUHDOPLQLPROHRFFKLDLHJOLRFFKLJRQË&#x2030;HOHSDOpebre cadenti, migliorare il doppio mento ed il rilassamento cutaneo. (Č YHUDPHQWHHIË&#x2030;FDFH" Molte fonti indicano che lâ&#x20AC;&#x2122;agopuntura è stata utilizzata per quasi 5.000 anni per trattare una vasta gamma di condizioni. Dopo aver dimostraWRODVXDHIË&#x2030;FDFLDVXPLJOLDLDGLSHUVRQHOČ DJRpuntura è sopravvissuta alla prova del tempo. Lâ&#x20AC;&#x2122;uso in ambito estetico, soprattutto riguardo la prevenzione e la riduzione delle rughe, ha attirato grande attenzione in grandi cittĂ  come New York e Los Angeles, in quanto usata come trattamento ringiovanente dalle star di Hollywood. Una relazione del 1996 sulla Gazzetta Internazionale di Agopuntura Clinica dimostra che su 300 casi trattati con agopuntura facciale, il 90% KDRWWHQXWREHQHË&#x2030;FLPDUFDWLFRQXQVRORFLFORGL trattamenti. Quanto dura il trattamento?

(TXDOLVRQRLEHQHË&#x2030;FL" Grazie al trattamento, il volto riceve un aumento GL DIË&#x160;XVVR VDQJXLJQR SHU QXWULUH RVVLJHQDUH H idratare la pelle dallâ&#x20AC;&#x2122;interno verso lâ&#x20AC;&#x2122;esterno. Si ritiene inoltre che la sottile puntura degli aghi nella pelle causi la produzione di collagene, il quale dĂ alla pelle un aspetto piĂš toni-

Un ciclo completo consiste in 10-12 sedute, in base alle necessitĂ del singolo paziente, in media 1 volta alla settimana. Ogni individuo risponde al trattamento in modo diverso a seconda dellâ&#x20AC;&#x2122;etĂ  e dello stile di vita. Dopo il trattamento iniziale, sono utili alcune sedute di mantenimento generalmente ogni 2-3 mesi per prolungare gli effetti anche di alcuni anni.

MAGGIO 2012 | 91


APPUNTI DI VIAGGIO

Miami Beach

LA SPIAGGIA

dâ&#x20AC;&#x2122;America DA CAPITALE DEI TRAFFICI ILLECITI A LUOGO 3,Ã&#x2013;',*5,'23(5/(9$&$1=('(/021'2,17(52 /·8/7,0$*5$1'(&,77­'(/&217,1(17($0(5,&$12 HA SAPUTO RIMEDIARE AD UNA NOMEA POCO EDIFICANTE

MAGGIO 2012 | 92


L’

americano medio, dove per medio si intende chi un giorno potrà contare su una pensione, culla un sogno comune: ovunque abbia visto i natali, spera un giorno di potersi trasferire in Florida, magari intorno a Miami. Non per il vizio, tantomeno per la droga, e nemmeno per il gusto perverso di rischiare tutto ogni anno aspettando quei tornado dai nomi gen-

tili che al loro passaggio di gentilezze ne fanno sempre poche. Il motivo è impresso nel motto della Florida, stampato sulla targa di ogni auto: the Sushine State, lo stato del sole. Perché qui le temperature sono sempre accettabilmente alte, anche quando il calendario dice che è inverno ma a capodanno si va in spiaggia e ci si bacia sotto le creme protettive, al posto del vischio.

MAGGIO 2012 | 93


APPUNTI DI VIAGGIO

Miami Beach

A UN PASSO DAI CARAIBI 0LDPLYLVWDGDOOD]RQDGHOSRUWRDÂşDQFR e sotto immagini dellâ&#x20AC;&#x2122;ultima grande cittĂ GHOOÂą$PHULFDFRQWLQHQWDOHIUDHGLÂşFLDUW dĂŠco e il lunghissimo Ocean Drive, dove si concentrano gli alberghi e i locali piĂš in voga.

MAGGIO 2012 | 94


Eâ&#x20AC;&#x2122; questa la fortuna di Miami e della Florida tutta, un patrimonio climatico che lâ&#x20AC;&#x2122;ha avuta vinta anche sulla cattivissima fama che la cittĂ si era creata nei decenni Ottanta e Novanta, FRPHFURFHYLDGHOWUDIË&#x2030;FRGL stupefacenti e punto di raccolta per delinquenti, armi e malaffari che qui correvano a combinare marachelle alla faccia dellâ&#x20AC;&#x2122;FBI. La leggenda dice che il sindaco e la cittadinanza avessero tentennato parecchio, prima di dire sĂŹ a Miami Vice, il celebre WHOHË&#x2030;OP FRQ L GXH DJHQti dellâ&#x20AC;&#x2122;antidroga arrivato sullâ&#x20AC;&#x2122;onda di Scarface, altro successo mondiale e altra PDJD Ë&#x2030;JXUD SHU 0LDPL GL colpo relegata a zona franca degli States, dove la legge era un poâ&#x20AC;&#x2122; meno uguale per tutti. Unâ&#x20AC;&#x2122;idea rimpolpata dalla morte di Gianni Versace, ammazzato davanti alla sua splendida villa affacciata sullâ&#x20AC;&#x2122;oceano, ma anche dalle indagini che portarono a capire che gli attentatori delle Twin Tower avessero scelto proprio Miami come aeroporto di ingres-

so negli States, per via di controlli piuttosto rilassati. Poi qualcosa è cambiato, la cittĂ si è data una ripulita H SHUË&#x2030;QR L WUDIË&#x2030;FDQWL FKH ormai hanno messo su gli XIË&#x2030;FL VL VRQR IDWWL DOPHQR piĂš discreti. E Miami ha iniziato a risalire la china della propria immagine, attirando volti noti da ogni dove, compresa una quota crescente di vippame italiano: Simona Ventura, Massimo Lopez, Renzo Arbore, Eros Ramazzotti, per buttare lĂŹ un minimo di elenco, hanno villa propria e appena possono tornano in massa, attirati dal mare dei Caraibi visto in versione yankee, senza povertĂ  di contorno e dotato di ogni confort. Uno e soltanto uno, il centro nevralgico di SoBe, abbreviazione di South Beach, comâ&#x20AC;&#x2122;è chiamata la zona piĂš in voga di Miami: Ocean Drive, lunghissimo e sfolgorante lungomare su cui si affacciano alberghi art-dĂŠco, piĂš belli fuori che visti dallâ&#x20AC;&#x2122;interno, alternati a locali dove tuffarsi in cocktails serviti in recipienti che in altre par-

ti del mondo usano come Ë&#x2030;RULHUH GD JLDUGLQR 2JQXno con la propria musica, ovviamente sudamericana, perchĂŠ qui lâ&#x20AC;&#x2122;integrazione è una realtĂ : i cartelli sono in doppia lingua, i bambini a scuola studiano lo spagnolo e Cuba è proprio lĂŹ, ad una manciata di colpi di remo. Ocean Drive quindi, per sedersi al News CafĂŠ e scrutare i vicini di tavolo a caccia di facce note, oppure concedersi una cena al Larios on the Beach di Gloria Estefan, ma soprattutto per accontentare il rito dello struscio, per nulla americano, mentre VXOODVWUDGDVË&#x2030;ODXQFDPSLRnario di supercar decapottabili. Arrivati al fondo, svolta verso Espanola Way, uno dei cuori cubani di Miami, per poi tornare indietro sulla &ROOLQV GRYH JULIIH H Ë&#x2030;UPH della moda fanno a gara per esserci. E per chi si chiede se Miami sia la capitale monGLDOH GHOODȢË&#x2030;HVWDČŁ ÂŞ SURQWD la Washington, la via ancora dopo, dove povertĂ  e senzatetto cambiano i contorni al paesaggio, e forse tolgono un poâ&#x20AC;&#x2122; di smalto alla felicitĂ .

Guida pratica al viaggio Lingua: inglese americano, spagnolo e creolo Moneta: dollaro statunitense Fuso orario: -6 ore rispetto allâ&#x20AC;&#x2122;Italia Documenti: passaporto a lettura ottica, preceduto dal modulo Esta Clima: caldo umido in estate, le stagioni migliori sono primavera e inverno Sito ufficiale: www.miamigov.com www.miamibeachfl.gov Nightlife e appuntamenti: www.miami.com Aeroporto: Miami International Airport www.miami-airport.com)

MAGGIO 2012 | 95


SMS

short message

LE CITTAâ&#x20AC;&#x2122; DA TRATTARE MALE Battezzate crumpled city, ovvero cittĂ spiegazzata, sono piantine delle principali cittĂ  del mondo, realizzate in un materiale idrorepellente che permette TXDOVLDVLGLVSHWWRSHUĂ&#x20AC;QRULGXUOH ad una pallina informe. Ideali compagne per quanti litigano con le city map che non riescono mai a ripiegare nel modo iniziale, le crumpled city sono unâ&#x20AC;&#x2122;idea di Emanuele Pizzolorusso, designer italiano che vive a Helsinki, con la collaborazione di Palomar, azienda WRVFDQDHGHOO¡LOOXVWUDWRUH$OYYLQR $OHVVDQGUR0DIĂ&#x20AC;ROHWL ,Q vendita a 12 euro cadauna sul sito www.pizzolorusso.com.

THE OBAMA STORE /DVĂ&#x20AC;GDHOHWWRUDOHDPHULFDQDHQWUDQHOYLYRHODEDWWDglia si combatte anche a suon di gadget. Sul sito store. barackobama.com, lâ&#x20AC;&#x2122;attuale presidente degli Stati Uniti sfoggia una collezione di merchandising invidiabile, che oltre alle solite e immancabili spille aggiunge di tutto un poâ&#x20AC;&#x2122;: dalle palette per il grill agli accessori per cani, passando per borse, maglie e set per tutti gli XVL8QPRGRVLPSDWLFRSHUĂ&#x20AC;QDQ]LDUHODFDPSDJQD HOHWWRUDOHHWURYDUHIRQGLSHUODVĂ&#x20AC;GDGLQRYHPEUHFRQ Mitt Romney.

PININFARINA RESIDENCE 1100 di South Miami Avenue, è questo lâ&#x20AC;&#x2122;indirizzo in cui sta per sorgere il Millecento Residences, condominio di lusso realizzato su SURJHWWRGHJOLDPHULFDQLGHO5HODWHG*URXSPDDUUHGDWRDIĂ&#x20AC;GDQGRVL esclusivamente al design della Pininfarina. Il condominio, alto 42 piani e con 382 appartamenti dotati di ogni confort e realizzati con legni pregiati e pelle, vanta una piscina coperta con club room al QRQRSLDQRHGXQDVFRSHUWDVXOWHWWRFHQWURĂ&#x20AC;WQHVVHWHDWUR.

NEL BLU, DIPINTO DI VARI COLORI A Tucson, in Arizona, câ&#x20AC;&#x2122;è un celebre e visitatissimo cimitero degli aerei dove trovano posto dai caccia militari DLJUDQGLYHOLYROLGDWUDVSRUWRSDVVHJJHULDUULYDWLDĂ&#x20AC;QH carriera. Ma da quando un gruppo di writers ha deciso di decorare le carlinghe, i turisti sono raddoppiati ed il Pima Air & Space Museum gli ha dedicato una mostra

GENITORI DANCE Mettere su famiglia vuol dire rinunciare al divertimento? Secondo due intraprendenti dj di Manchester, in Inghilterra, la risposta è no. Un anno fa organizzano il primo Bop Local, serate organizziate in locali piĂš piccoli, strategicamente vicine ai quartieri per famiglie, con musica dei tempi in cui i genitori erano ragazzini e FRQĂ&#x20AC;QHGHOOHGDQ]HHQWUR lâ&#x20AC;&#x2122;una di notte. Unâ&#x20AC;&#x2122;idea, trainata dallo slogan â&#x20AC;&#x153;noi GLDPRODYRURDOOHEDE\VLWWHUÂľ che si è tramutata in un successo che sta per essere esportata nel resto del paese.

MAGGIO 2012 | 96


HOLLYWOOD ALLâ&#x20AC;&#x2122;ASTA Ci sono anche il celeberrimo bastone di Charlie Chaplin, il costume originale di Superman e gli orecchini indossati da Whitney +RXVWRQQHOVXRĂ&#x20AC;OPSLFHOHEUH Bodyguard, fra le centinaia di cimeli hollywoodiani che stanno per essere battuti allâ&#x20AC;&#x2122;asta della Julienâ&#x20AC;&#x2122;s Auction di Beverly Hills, in California. Per il bastone di Charlot, uno dei pezzi piĂš ghiotti, gli organizzatori pensano ad una base di partenza che non dovrebbe essere inferiore ai 30 mila dollari.

=PH4VYPNP 7PHJLUaH *LSS  ;LS  SVYPZIHaaPUP'OV[THPSP[

^^^TVUZ[LYZX\HKP[

ŠAdver A um m

LA RAGAZZA DI IPANEMA Un poâ&#x20AC;&#x2122; dimenticato, è passato poco tempo fa lâ&#x20AC;&#x2122;anniversario di Garota de Ipanema, celebre canzone di 17 versi appena, scritta cinquantâ&#x20AC;&#x2122;anni fa da Antonio Carlos Jobim e Vinicius de Morales, il primo musicista, lâ&#x20AC;&#x2122;altro poeta. La leggenda vuole che i due restassero incantati ogni mattina da Helo, soprannome di Helosa Pinheiro, bellissima ragazza dalla pelle dorata con un sorriso che sapeva aggiustare la giornata a chiunque. Da lĂŹ, la Garota de Ipanema diventa il simbolo del Brasile e dopo Yesterday dei Beatles è ancora oggi la seconda canzone piĂš interpretata di tutti i tempi.

Lâ&#x20AC;&#x2122;HAMBURGER KILLER Forse scherzando, per via delle PLJOLDLDGLFDORULHFHUWLĂ&#x20AC;FDWH SHUĂ&#x20AC;QRVXOPHQO¡KDQQR chiamato Double bypass burger, ed è una specialitĂ dellâ&#x20AC;&#x2122;Heart Attack Grill, locale di Las Vegas dove câ&#x20AC;&#x2122;è sempre XQDOXQJDĂ&#x20AC;ODDGDWWHQGHUH hamburger spaccacuore doppi, tripli e quadrupli. Ma per la seconda volta, il panino bypass ha demolito le coronarie di una donna di 40 anni, morta per infarto dopo averlo mangiato. Lo stesso era giĂ  successo qualche tempo fa ad un ragazzo, FKHVLqDFFDVFLDWRDWHUUDDSSHQDĂ&#x20AC;QLWRLOSDQLQR

CONCESSIONARIO UFFICIALE


NSIGLI utili Il centro Ideal Line è diventato Wellness & Beauty inserendo il marchio Phitomer, leader mondiale della cosmesi marina che sfrutta nei suoi prodotti e trattamenti il brevetto mondiale dell’acqua di mare liofilizzata

Bella, snella e in forma con un trattamento prova al prezzo speciale di

30 euro

ni stre promozion o n e ll a re ri e upo Puoi ad ndo questo co solo presenta

prova lo smalto semipermanente al prezzo speciale di

20 euro

07

4 Tel. 0383 366

7LDVSHWWLDPR

Più bella visibilmente più giovane con un trattamento prova viso al prezzo speciale di

20 euro

©Adverum

P.Z

- VOGHERA ZA CASTELLO

Per mani perfette a lungo

Wellness & Beauty - Piazza Castello (angolo via Cairoli) - Voghera Tel. 0383 366407


www.newpelletgroup.com

New Pellet Group IMPORT/EXPORT

©Adverum

di Delton Paola

Bruciatori a Biomassa Pellet certificato Caldaie Climatizzatori Installazione fotovoltaico Stufe a pellet e a legna Caminetti a bioetanolo Senza unità esterna!

(installati senza bisogno di canna fumaria)

Superofferta! E’ iniziata la fantastica offerta prestagionale per l’acquisto del pellet

Per un’estate più fresca ti aspettiamo con tantissime proposte!

Vieni a trovarci nella NUOVA SEDE! Via Petazzi, 9 - Castelnuovo Scrivia

Tel. 0131 823362 - 335 1752384 paola.delton@alice.it www.newpelletgroup.com

Se vuoi risparmiare

NON ASPETTARE! Vieni a provare il nostro

PACCHETTO CALORE

Novità

1 36 mesi SENZA FINANZIAMENTO 1 stufa interamente in Maiolica 1 installazione, assistenza, garanzia 1 fornitura pellet per tre anni

APERTO TUTTA LA SETTIMANA SABATO COMPRESO  )LQDQ]LDPHQWLSHUVRQDOL]]DWL FRQ)LQGRPHVWLF  &RQVHJQHLQWXWWD,WDOLD

PER INFO O VISITE A DOMICILIO:

0131 823362


POZZOLI DELISO OROLOGERIA - OREFICERIA

C.so Matteotti, 4 - Castelsangiovanni (PC) Tel. 0523 842039

Andco magazine maggio 2012  

L'approfondimento di qualità a diffusione gratuita

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you