Issuu on Google+

La forma preferita di Kandinskij è il CERCHIO! Hai visto quanti ce ne sono e di quanti colori diversi in “Composizione VIII”?

“Composizione VIII” di Vasilij Kandinskij

Secondo l’artista il cerchio è la forma perfetta, la migliore per rappresentare l’equilibrio e quindi l’armonia. Pensa che a un certo punto dipingerà dei quadri usando solo i cerchi, come in questo!

Esercizio Fai come Kandinskij! Lasciati ispirare dalla musica. Ascolta una canzone e….disegnala! Con tutte le forme e i colori che puoi trovare nel tuo “mondo interiore”!

Se hai delle domande o dei suggerimenti oppure se vuoi farmi vedere il tuo disegno, scrivimi: valentina.mrni@gmail.com Oppure vieni sulla pagina Facebook di Abbecedarte: www.facebook.com/abbecedarte

Abbecedarte Abbecedarte.wordpress.com


Come si intitola questo quadro? “Composizione VIII” Chi l’ha dipinto? Vasilij Kandinskij Quando? Nel 1923 Come? Ha dipinto con i colori a olio su una tela Dove si trova? Al Guggenheim Museum di New York

Osserviamo le forme….

Il quadro di Kandinskij non rappresenta la realtà: questo tipo di arte (lo ripetiamo perché è importante!) si chiama ASTRATTA. Kandinskij, con i suoi dipinti, vuole esprimere i sentimenti che prova e illustrare il suo “MONDO INTERIORE”. All’inizio dipinge quadri come questo: Come puoi vedere, i colori sono molto sfumati e non ci sono delle forme precise. I quadri come questo si intitolavano “Impressioni”.

Qui accanto puoi vedere una foto di Kandinskij. Questo pittore nacque nel 1866 a Mosca, in Russia, e morì nel 1944 a Neuilly-sur-Seine, in Francia. Prima di diventare un artista, Vasilij studiò legge ed economia in Russia, ma poi capì che quelle materie non facevano per lui e quindi, quando aveva 30 anni, si trasferì a Monaco, in Germania, dove si dedicò alla pittura..Tornò in Russia solo per qualche anno, dal 1917 al 1922 e nel 1923 diventò insegnante in una scuola tedesca che si chiamava BAUHAUS. Kandinskij fu uno dei primi pittori ASTRATTI: non voleva dipingere quello che vedeva intorno a sé, ma quello che sentiva dentro di sé! Lui diceva di avere un “mondo interiore”, dove c’erano tanti colori e forme fantastici, che cercava di far vedere a tutti con la sua pittura!

?

Il BAUHAUS era una scuola fondata da Walter Gropius in Germania. Questo signore pensava che gli artisti (pittori, scultori, architetti e artigiani), lavorando tutti insieme, potessero costruire una società nuova, basata sulla collaborazione e l’uguaglianza!

Ora guarda di nuovo “Composizione VIII”….è molto diverso vero? Ci sono tante forme geometriche, il disegno è più preciso! Kandinskij amava moltissimo la musica e sapeva che l’ARMONIA si ottiene seguendo delle regole molto precise. Capisce quindi che deve applicare delle regole precise anche per dipingere e allora si ispira alla matematica e alla geometria! Ogni forma ha un significato preciso… IlTRIANGOLO è un simbolo maschile, Il QUADRATO è invece un simbolo femminile. L’ARCO serve a unire gli elementi La LINEA dritta, invece, serve a dividerli. Le linee curve corrispondono a dei suoni dolci, invece le linee dritte corrispondono a dei suoni duri. Anche i colori sono importanti: abbiamo già visto che possono aiutare ad esprimere i sentimenti!


Composizione VIII di Vasilij Kandinskij