Page 1

La Via Verde

I


ZARAGOZA

a Bot Stazione di Horta de St. Joan

T-334

LA VIA VERDE

Piazza Catalunya (Horta)

Le vie verdi rappresentano lo strumento ideale per la promozione tra i cittadini di una nuova cultura del tempo libero e dello sport all’aria aperta, e della mobilità non motorizzata... Inoltre, incoraggiano la cultura della bicicletta, dell’escursionismo e delle passeggiate a cavallo, facilitando l’accesso del grande pubblico a queste attività ed esercitando, al tempo stesso, un importante ruolo educativo, specialmente tra i giovani. La Via Verde offre il grande vantaggio di garantire accessibilità e universalità, senza limiti d’età o capacità fisiche.

TERUEL

La Fontcalda .......... 182,97 m 30,0 km

Arnes ............................... 440,22 m

Pinell de Brai ...... 97,19 m

25,0 km

49,0 km

Benifallet ......... 40,16 m

20,5 km

Horta de Sant Joan ....... 420,37 m

Xerta ................ 13,46 m 12,5 km

45,0 km

Aldover ........... 13,58 m 08,0 km

Bot ............................... 325,69 m

EMD Jesús....... 16,88 m 03,5 km

36,0 km

Roquetes........ 5,61 m 02,0 km

Prat de Comte ......... 205,73 m

Tortosa ........... 9,69 m 00,0 km

Lunghezza totale del percorso: 49 Km Località: tra Tortosa e Arnes-Lledó. Comuni: Tortosa, Roquetes, Jesús, Aldover, Xerta, Benifallet, Pinell de Brai, Prat de Comte, Bot, Horta de Sant Joan e Arnes. A partire da qui la via entra nell’Aragona. Dislivello: 400 m Difficoltà: bassa. Ideale per passeggiate a piedi, a cavallo e in bicicletta. Accessibilità: adatto a persone disabili. Consigli: calzature adeguate, borraccia, camera d’aria di ricambio e torcia. Tipo di percorso: asfalto. Infrastruttura: attraversamento di diversi tunnel illuminati, acquedotti, antiche stazioni, aree ricreative e ponti. Punti acqua potabile: Aldover, Xerta, Bot e La Fontcalda. Numeri di emergenza: Vigili del fuoco 085 Emergenze 112 Edificio stazione Area ricreativa Parcheggio Pronto soccorso 061 ferroviaria Assistenza sanitaria 902 111 444

31,0 km

SCHEDA TECNICA

Acqua potabile

CASTELLÓ

Parco giochi per bambini


REUS

FALSET T-330

Stazione di Prat de Comte

Prat de Comte

N-420

MÓRA D’EBRE

T-361 C-43

Pinell de Brai

Stazione di Pinell de Brai

GANDESA

N-230b

N-340

TERRA ALTA El Pinell de Brai

Bot C-12

AP-7 E-15

Benifallet Stazione di Benifallet

Prat de Comte Horta de Sant Joan

Benifallet C-12

N-340

Arnes Xerta

a Lledó Stazione di Arnes

Fiume Canaletes

Horta de St. Joan

BAIX EBRE

Aldover

L’EBRE T-330

EMD Jesús Roquetes

Arnes

39

02 39A

AP-7 TORTOSA E-15 40

C-12

Inizio della Via Verde Zona Ind. Pla de l'Estació (Roquetes)

41 Barcelona

Piazza Corona d'Aragó

AMPOSTA

C-12 Tortosa

N-340 AP-7 E-15

N-340

MAR MEDITERRANEO

Reus

AVE

Barcelona

Tarragona

42

TORTOSA


03

L’unione delle Terres de l’Ebre con l’Aragona

Macchine a vapore della metà degli anni ‘50 alla stazione di Tortosa


Horta de Sant Joan, Roques de Benet

Sant Carles de la Ràpita, Baia di Els Alfacs

Centro storico di Tortosa

La Via Verde è un percorso turistico che si estende lungo la vecchia linea ferroviaria della Valle di Zafan. Il governo aragonese aspirava ad avere un porto per poter commercializzare i prodotti della regione e fu per questo che venne progettata la costruzione di una linea ferroviaria che avrebbe unito i comuni La Puebla de Híjar e Tortosa. I lavori ebbero inizio nel 1882, ma a causa di vari problemi la linea fu inaugurata solo nel 1942. La linea ferroviaria rimase in servizio per 31 anni e fu chiusa definitivamente il 17 settembre del 1973. L’opera non fu mai conclusa cadendo così in disuso.

04


05

Iniziamo con una passeggiata lungo la Valle dell’Ebre Tratto protetto da uno steccato di legno


Roquetes, Osservatorio dell’Ebre

Il kilometro 0 della Via Verde coincide con la fine dell’antico ponte ferroviario che attraversa il fiume Ebre nel comune di Tortosa. Grandi sassi e resti della linea ferroviaria segnalano l’inizio del percorso. Tortosa è la capitale della comarca del Baix Ebre. Tra i numerosi edifici d’interesse del centro storico, consigliamo di visitare i Collegi Reali (XVI secolo), il Castello de La Suda (X secolo), la Cattedrale di Santa Maria, i conventi di Santa Clara (XIII secolo) e La Puríssima (XVII secolo) e infine il Palazzo Episcopale (XIV secolo). Partendo dal km 0 e seguendo il percorso della linea ferroviaria verso nord, si arriva al comune di Roquetes, situato sulla sponda destra del fiume Ebre. Meritano una visita la chiesa (1829), il vecchio edificio del Municipio (1881), nonché l’Osservatorio dell’Ebre (1904).

42'

km

3,5km

Centro d'Interpretazione EMD Jesús Osservatorio Parco Naturale dell' Ebre di Els Ports 10'

24'

km

2,0km

Roquetes

00h00'

00h00'

Kilometri da Tortosa (punto di partenza) Tempo di percorrenza a piedi da Tortosa (circa) Tempo di percorrenza in bicicletta da Tortosa (circa)

km

km

0,0km

Tortosa

06

15'

Tortosa, ponte sul fiume Ebre

Tortosa, Cattedrale di Santa Maria

TORTOSA


Aldover

Dopo aver passato un antico ponte, arriviamo alla sede del Parc Natural di Els Ports. Da qui, attraversiamo una strada e continuiamo dritto fino a raggiungere il comune di Jesús. Dopo aver percorso un tratto di strada in cui transitano anche altri veicoli, attraversiamo la gola della Vall Cervera, arrivando all’area ricreativa di Jesús, che si trova a Terrer Roig. A Jesús è possibile visitare la chiesa di Sant Francesc (XVIII secolo) o la casa museo di Enric d’Ossó. Lasciando Terrer Roig attraversiamo con attenzione la strada, rimettendoci sulla via che ci porta fino al piccolo paese di Aldover, in cui si trova la prima stazione della linea ferroviaria. Attraversiamo il paese, in cui è consigliata una visita alla chiesa parrocchiale in stile neoclassico de La Nativitat de Nostra Senyora. Lasciamo Aldover e attraversiamo un sottopassaggio sotto la C-12.

Stazione di Aldover

40'

Spiaggia fluviale 01h35'

Torre d'en Corder

km

Terrer Roig

Torre del Prior

8,0km

07

Jesús, torre del Prior

Jesús, Chiesa di Sant Francesc

ALDOVER

Gola di La Conca

40 m

6m


Xerta, area ricreativa di l’Assut

Xerta, l'Assut (chiusa)

Xerta, Chiesa L’Assumpció

XERTA

Dopo Aldover, arriviamo al primo dei tunnel della linea ferroviaria. Pochi metri prima di arrivare al comune di Xerta troviamo una cartello che indica la fine del cammino. A questo punto, lasciamo il percorso originario della linea ferroviaria e deviamo a sinistra, scendendo lungo un pendio scosceso e attraversando la C-12 sotto uno dei viadotti della linea ferroviaria. Successivamente, passiamo sotto un altro ponte della C-12. Dopo pochi metri ci troviamo davanti a uno STOP che segna l’arrivo alla strada di Xerta, dinanzi all’area ricreativa di Les Moreres. Seguendo il canale a destra dell’Ebre, raggiungiamo la via La Recta, svoltiamo a destra e usciamo sulla piazza principale (Plaça Major), in cui si trova la chiesa. Continuiamo lungo le vie Santa Anna, Santa Quitèria ed El Calvari fino ad arrivare allo STOP dell’Avinguda de les Terres de l’Ebre. Attraversiamo il viale e dopo alcuni metri arriviamo alla stazione. A Xerta consigliamo di visitare la chiesa de L’Assumpció e Sant Martí.

40 m

251 m

01h00'

02h46'

l'Assut (chiusa) 12,5km

5m

Stazione di Xerta

km

Area ricreativa di les Moreres

61 m

66 m

140 m

08

457 m


Benifallet, Grotte Meravelles

Dalla periferia di Xerta, ammiriamo la maestosità della chiusa o Assut (XV secolo), che si trova nella parte centrale del fiume Ebre. Costruita nel XV secolo, è un’opera ingegneristica tipica della tradizione araba, con una lunghezza di circa 370 m e un’altezza di 7 m. Proseguiamo il cammino attraversando una serie di tunnel e ponti fino a raggiungere la stazione di Benifallet, a circa 4 km dal paese. Da quando abbiamo lasciato Tortosa, abbiamo già percorso 21 km. Consigliamo di visitare Benifallet, sulla sponda opposta del fiume Ebre. Di particolare interesse sono l’eremo La Mare de Déu de Dalt o El Calvari (XIII secolo), nonché l’edificio neo-gotico del convento. Tuttavia, Benifallet è maggiormente conosciuta per la bellezza delle grotte Meravelles. Nell’area municipale di Benifallet troviamo anche la Valle Cardó. Dopo aver lasciato la stazione di Benifallet, attraversiamo una serie di tunnel di diversa lunghezza. Il più lungo è di 749 metri.

69 m

88 m

330 m

Stazione di Benifallet

458 m

78 m Fiume Canaletes

01h42'

Ponte di Els Frares

230 m

04h30'

139 m

93 m

km

Gola di Xalamera

369 m

20,5km

09

Benifallet, chiesa parrocchiale

Benifallet, sulle sponde del fiume Ebre

BENIFALLET


10

I 40 tunnel della Via Verde

Tunnel tra le stazioni di Benifallet e Pinell de Brai


Il ponte La Riberola lungo il fiume Canaletes segna il confine tra la comarca del Baix Ebre e la Terra Alta, conducendoci fino alla prima stazione della Terra Alta: Pinell de Brai. La stazione di Pinell de Brai dista 6 km dal paese, al quale si arriva percorrendo la N-230b. Il posto più interessante da vedere è la cantina cooperativa modernista progettata da Cèsar Martinell agli inizi del ventesimo secolo. L’edificio costituisce l’esempio più esemplare delle cooperative costruite da questo discepolo di Gaudí. Lo stile modernista è apprezzabile nei quatto angoli, mentre è imprescindibile ammirare il magnifico fregio di ceramica smaltata di Xavier Nogués sulla facciata.

193 m

88 m

553 m

291 m

138 m

Stazione di Pinell de Brai

201 m

533 m

65 m

02h05'

135 m

05h35'

Ponte di La Riberola

km

172 m

25,0km

11

Vista generale di Pinell de Brai

Fiume Canaletes, forra

Pinell de Brai, Cantina Cooperativa

PINELL DE BRAI

246 m


Art al Ras, biglietto ferroviario

Centro di Prat de Comte

Santuario di La Fontcalda, Fiume Canaletes

PRAT DE COMTE

A 5 km dalla stazione di Pinell de Brai si trova il Santuario della Fontcalda, un luogo di grande interesse paesaggistico, termale e religioso. Tappa obbligatoria per tutti coloro che percorrono la Via Verde. Situato in una valle sulle sponde del fiume Canaletes, prende il suo nome dalla sorgente d’acqua calda mineromedicinale che sgorga ai piedi del santuario. Le sue acque pulite e trasparenti invitano al bagno. Dopo aver attraversato due tunnel, arriviamo alla stazione di Prat de Comte, comune situato a 4 km dalla Via Verde e collegato dalla T-361 che passa dietro la stazione. Di particolare interesse è la chiesa di Sant Bartomeu (XVII secolo) in stile rinascimentale. A partire dalla stazione di Prat de Comte, è frequente trovare opere d’arte lungo la Via Verde. Queste opere fanno parte del progetto scultoreo “Art al Ras”, proposta culturale della Terra Alta che colloca opere d’arte lungo il cammino che unisce i comuni della comarca.

02h35'

Stazione di Prat de Comte

06h12'

149 m

km

166 m

31,0km

20 m

02h30'

248 m

Sorgente di El Teix

Santuario La Mare de Déu de la Fontcalda

06h00'

68 m

km

195 m

30,0km

200 m

749 m

300 m

12

340 m

50 m


Bot, Eremo di Sant Josep

Bot, Chiesa di Sant Blai

Subito dopo la stazione di Prat de Comte, troviamo il tunnel più lungo del percorso (749 metri) e lungo il tragitto verso Bot attraversiamo l’ultimo ponte del fiume Canaletes, la Sierra di Pàndols, passando per l’eremo di Sant Josep. La stazione di Bot si trova proprio al centro della linea ferroviaria e sul lato del paese, in cui consigliamo di visitare la chiesa in stile rinascimentale di Sant Blai (XVII secolo). Di fronte alla stazione si trova la via che porta all’eremo di Sant Josep (XIX secolo), situato sulla cima di un colle dal quale è possibile contemplare una meravigliosa vista del paese, del fiume Canaletes e della Sierra di Pàndols e Cavalls. Accanto all’eremo troviamo l’area ricreativa Forat de la Donzella.

6m

197 m

Stazione di Bot Colle di El Moro 03'00"

Opera d'arte Art al Ras

07'12"

192 m

km

Eremo di Sant Josep

36,0km

13

Bot, Forat de la Donzella

BOT

149 m

366 m

Gola di El Censal

242 m

671 m


Horta de Sant Joan, albero d’olivo “El Parot”

Municipio di Horta de Sant Joan

Horta de Sant Joan, Racó de les Olles

HORTA DE SANT JOAN

La Via Verde continua nella direzione di Horta de Sant Joan. Sei tunnel e due viadotti, con ben 11 archi, formano questa parte del percorso. Man mano che saliamo, iniziamo a intravedere i monti del Parco Naturale di Els Ports. La vista del monte di Santa Bàrbara ci avvisa che stiamo per arrivare alla stazione di Horta de Sant Joan. Il paese dista 2 km dalla Via Verde, che è possibile raggiungere attraverso la via che inizia di fronte alla stazione, una volta attraversata la Via Verde su di un ponte stretto. La stessa via ci conduce al Convento di Sant Salvador (XIII - XVII secolo) e all’area naturale conosciuta come “Racó de les Olles”, un luogo di estrema bellezza e punto ideale per un bagno nelle acque del fiume Canaletes. A Horta de Sant Joan consigliamo di visitare l’Ecomuseo di Els Ports e il Centro Picasso. Una passeggiata nel centro storico medievale è d’obbligo.

Monte Santa Bàrbara

Convento di Opera d'arte Sant Salvador Art al Ras d'Horta

Stazione di Horta de Sant Joan

03h45'

Torre del Prior

350 m

09h00'

184 m

km

160 m

60 m

45,0km

Gola di El Molí del Cap

331 m

14


Arnes, Municipio in stile rinascimentale

Arnes, profilo

A separare la stazione di Horta de Sant Joan dalla stazione di Arnes-Lledó sono solo 5 km. La stazione si trova accanto a un imponente ponte di cemento che attraversa il fiume Algars, ottima località per praticare sport d’avventura. Dalla stazione, seguendo la segnaletica si arriva al comune di Arnes, che dista 5 km dalla Via Verde. Una breve sosta nella piazza principale (Plaça Major) ci regala una meravigliosa vista di Els Ports. Il centro storico di questo paese, situato a 508 metri d’altezza, è stato dichiarato Località di Interesse Culturale da parte del governo della comunità autonoma catalana (Generalitat de Catalunya). Di particolare interesse è l’edificio del Municipio, antico palazzo rinascimentale del XVI secolo. Inoltre, è possibile visitare le rovine di un’antica chiesa che si trovano accanto all’attuale chiesa del XVII secolo, dedicata a Santa Magdalena.

Stazione di Arnes

12 m

Opera d'arte Art al Ras

Viadotto di Algars 04h05'

Gola di Els Diumenges

09h48'

250 m

km

Opera d'arte Art al Ras

49,0km

15

Arnes, piscine naturali sul fiume Estrets

ARNES

220 m


16

Una vista su Els Ports

Viadotto sul ďŹ ume Algars, proseguimento della Via Verde verso l’Aragona


AZIENDE CHE OPERANO NELLA VIA VERDE

17

Beniemocions SL Dr. Sastre, 10 43512 Benifallet Tel. +34 619 33 43 84 - 630 87 42 36 beniemocions@hotmail.com www.beniemocions.cat

Gubiana dels Ports S.L Ap. Correus 69 43520 Roquetes Tel. +34 977 47 48 87 - 637 08 50 52 caro@gubiana.com www.gubiana.com

Bicisports Aubanell Mestre Joan Garde, 5 43780 Gandesa Tel. +34 977 42 05 50 - 660 53 23 46 info@bttterraalta.com www.bttterraalta.com

Guies del Port Aragó, 76 43597 Arnes Tel. +34 977 43 55 15 - 676 30 80 21 guiesdelport@gmail.com

Esgambi. Serveis Turístics Sant Miquel, 7 43596 Horta de Sant Joan Tel. +34 689 29 37 66 info@esgambi.com www.esgambi.com Fàbregues Motorsport Polígon la Ravaleta, parcel·la 1.7 43520 Roquetes Tel. +34 977 50 01 00 info@fabregues www.fabregues.es

L’Esplai del Ciclista Polígon Pla de l’Estació, parcela 4.4 43500 Tortosa Tel. +34 977 58 86 66 esplaiciclista@esplaiciclista.com www.esplaiciclista.com L'Estació Bikes Ambugorro, 9 43592 Xerta Tel. +34 686 83 20 91 neuslorente@msn.com

Montsport Medi natural, 4 43596 Horta de Sant Joan Tel. +34 977 43 50 74 - 665 54 30 58 Fax +34 977 43 51 65 info@montsport.es www.montsport.es Serveis turístics Natura Bike Tortosa, 9 43594 El Pinell de Brai Tel. +34 977 42 60 47 - 600 31 18 71 info@naturabike.org www.naturabike.org Serveis turístics Rural Sports Prat de la Riba, 12 43597 Arnes Tel. +34 646 98 52 23 ruralsports@telefonica.net


ALTRE INFORMAZIONI Consiglio Comarcale Baix Ebre Barcelona, 152 43500 Tortosa Tel. +34 977 44 53 08 turisme@baixebre.cat www.baixebre.cat Consiglio Comarcale Terra Alta Bassa d’en Gaire, 1 43780 Gandesa Tel. +34 977 42 00 18 turisme@terra-alta.org www.terra-alta.org www.terresdelebre.travel www.viasverdes.com

Pubblicato da: Assessorato provinciale al Turismo di Tarragona. Testi: Consiglio Comarcale Baix Ebre, Consiglio Comarcale Terra Alta. Fotografia: Consiglio Comarcale Baix Ebre, Consiglio Comarcale Terra Alta. Joan Carles Prats, Mariano Cebolla, Joan Revillas, J. Blanch e Rafel López-Monné. Disegno grafico: Quimo Panisello. Stampa: Impremta Querol. Deposito legale:

18


Consell Comarcal del Baix Ebre

Consell Comarcal de la Terra Alta

C/ de l'Ă€ngel 6 - 3a planta | EdiďŹ ci Siboni | 43500 Tortosa | Tel. +34 977 444 447 | Fax +34 977 445 400 E-mail: terresdelebre@diputaciodetarragona.cat | www.terresdelebre.travel

Via Verde delle Terres de l'Ebre  

La Via Verda delle Terres de l'Ebre è una proposta turistico-culturale orientata agli amanti del ciclismo. Si tratta di un itinerario di dif...

Advertisement