Page 1

Maggio 2011

FOOD TECHNOLOGY

Tecnologie per l’industria degli alimenti e mangimi per animali Supplemento a TecnAlimentaria N°5 Maggio 2011 - Spedizione in abb.to postale -45% Art.2 comma 20/B Legge 662/96 DCI

ET www.tecnalimentaria.it


Impianti di movimentazione interna sempre piĂš affidabili ed efficienti per la massima sicurezza anche dei nostri amici a quattro zampe

Increasingly reliable and efficient internal handling equipment to assure utmost safety also to our four legged friends

CIDIESSE ENGINEERING s.r.l. Via Dell’Artigianato, 3 - 36013 PIOVENE ROCCHETTE (VI) ITALY Tel: +39.0445.550.200 - Fax: +39.0445.550.014 www.cidiesse.com - info@cidiesse.com


ET

FOOD TECHNOLOGY Marketing & Strategy 4

La specializzazione che fa la differenza Specialization making the difference

16

Nestlé Purina, forte impegno per il benessere degli animali da compagnia Nestlé Purina, strong commitment to pets’ welfare

20

Un anno importante per Royal Canin 2011 will be important to Royal Canin

32

Almo Nature: La qualità e la trasparenza The quality and the transparency

50

Innovazione nella produzione di mangimi Innovation in pet food production

Machinery & Development 8

Soluzioni per il futuro Solutions for the future

11

MCZ Automazioni

14

Amici per la… pelliccia Furry friends

22

Flessibilità & Innovazione Flexibility & Innovation

24

Formatore automatico verticale Case erector automatic machine

26

Sistemi integrati di confezionamento Integrated packaging systems

30

Partner affidabile e rinomato Trustworthy partner

43

La sicurezza fino alla ciotola Safety right to the bowl

About Fairs 40

Zoomark International

42

Victam: La tecnologia più moderna a Colonia Victam: The latest technology in Cologne


MARKETING & STRATEGY

La specializzazione che fa la differenza Il team di specialisti Royal Canin studia e mette a punto ricette in grado di rispondere ai fabbisogni nutrizionali di cani e gatti

Royal Canin nasce in Camargue, terra nel Sud della Francia, ricca di riserve naturali, faunistiche e floreali, oltre che densa di emozioni. È in questo scenario straordinario, che si fa strada lo spirito pionieristico di Jean Cathary, veterinario nutrizionista. Nel 1967 Cathary crea uno speciale alimento composto da fiocchi di mais, cereali e carne con l’intento di curare, attraverso la giusta combinazione di sostanze nutritive, una patologia della pelle diagnosticata ad alcuni pastori tedeschi, comprendendo che il loro malessere dipende da un’alimentazione non equilibrata. Il successo gli da ragione e da allora inizia a produrre, in uno stabilimento di sua proprietà, alimenti secchi per cani e gatti, distribuiti con il brand Royal Canin. Il nome Royal Canin deriva dal latino (il cane-re) ed esprime il concetto alla base della filosofia del marchio secondo il quale non il proprietario bensì l’animale è considerato il re, posto al centro del suo universo, con i suoi bisogni e le sue esigenze. Da allora, il miglioramento e il mantenimento della

4

MAGGIO 2011

salute dei più fedeli amici dell’uomo, cani e gatti, sono stati, e sono ancora, il valore più forte che connota l’azienda Royal Canin. Studio accurato, ricerca scientifica, osservazione dei bisogni e dei comportamenti, amore profondo per chi ci affianca senza nulla chiedere sono il must imprescindibile che fa di Royal Canin l’azienda che è oggi. È infatti alla Ricerca e Sviluppo che viene destinato il 2% dei proventi delle vendite, oltre il doppio rispetto alla media del settore. Presente nei 5 continenti, con 62 filiali, 11 unità di produzione e circa 4.200 dipendenti oltre a una rete di importatori esclusivi, Royal Canin è attiva dal 1981 anche in Italia, dove ha conquistato in breve tempo un ruolo di primo piano all’interno del mercato nazionale dei prodotti di alta gamma. Oggi Royal Canin è una realtà dinamica che rappresenta un autorevole punto di riferimento per veterinari, allevatori, negozianti del canale specializzato e proprietari di cani e gatti.

PET FOOD TECHNOLOGY

In continua evoluzione, grazie anche al ruolo preponderante della ricerca nella mission aziendale, Royal Canin è presente nel mercato del pet food con la più ampia offerta di alimenti di alta gamma e su misura per le esigenze specifiche di cani e gatti, differenziati sulla base di taglia, età, stile di vita e razza. Innovazione per il benessere di cani e gatti Ricerca e Sviluppo sono alla base della missione di Royal Canin. Il costante perfezionamento dei prodotti è un impegno che l’azienda persegue da 40 anni nei confronti degli animali. Attraverso la forte collaborazione con i propri partner, allevatori, veterinari e punti vendita specializzati oltre che con il contributo di una rete scientifica mondiale in campo veterinario, Royal Canin innova costantemente la sua offerta di alimenti, oggi la più ampia e specifica presente sul mercato. Un’offerta di alimenti che vanta assaggiatori d’elezione, cani e gatti, che provano la loro appetibilità e digeribilità e vivono, in un ambiente molto curato, presso il Campus nel Sud della Francia, dove sono riunite le principali attività Royal Canin: l’headquarter, il nucleo di Ricerca e Sviluppo, la fabbrica pilota e una delle unità di produzione. Il risultato degli investimenti Royal Canin sono ricette di qualità garantita e alimenti di alta gamma, su misura per le esigenze nutrizionali specifiche di cani e gatti, in base a età, taglia, razza, stile di vita, fattori di rischio legati ad elementi ambientali o genetici, e patologie. Royal Canin è la prima realtà al mondo ad avere introdotto sul mercato, già dal 2001, prodotti differenziati in base alle razze e vanta oggi la più ampia gamma di offerta di alta gamma per cani e gatti. Le ricette nutrizionali Royal Canin sono basate sui nutrienti più che sugli ingredienti. Un ingrediente può avere molti nutrienti: proteine, grassi saturi e insaturi, carboidrati (tra cui zuccheri e fibre), vitamine e sali minerali. Pensando in termini di nutrienti, per bilanciare


MARKETING & STRATEGY al meglio la razione alimentare di cane o gatto, viene stabilita la giusta quantità per rispondere ai fabbisogni energetici. Ecco perché Royal Canin dosa nelle proprie crocchette la quantità di nutrienti in accordo ad un piano alimentare idoneo alla fisiologia dell’animale, all’età, alla taglia, alla razza, allo stile e alle fasi della vita, alle possibili patologie in corso. La scelta basata sui nutrienti assicura non solo la massima garanzia di qualità di un alimento, ma anche la certezza che quanto contenuto nelle crocchette abbia un alto valore biologico. La scelta accurata dei nutrienti implica la migliore qualità degli ingredienti. E la certificazione di quanto promesso, Royal Canin l’assicura attraverso il controllo qualità sia sulle materie prime che sui prodotti finiti, garantendo a cani e gatti, ma anche ai loro proprietari, la sicurezza di un cibo salubre. Royal Canin vanta un team di specialisti - nutrizionisti, tecnologi alimentari, microbiologi, veterinari - che giorno dopo giorno studiano e mettono a punto ricette idonee e mirate in grado di rispondere ai fabbisogni nutrizionali di cani e gatti. In tutti i Paesi nei quali opera, Royal Canin lavora costantemente a stretto contatto con i suoi partner, allevatori e veterinari: un dialogo proficuo tra professionisti per confrontarsi sulle crescenti esigenze dell’animale e acquisire nuove informazioni per un’evoluzione e un miglioramento delle formule nutrizionali da trasferire in prodotti innovativi di alta gamma, segmentati in base alle caratteristiche specifiche dell’animale. Un’offerta di prodotti su misura disponibile presso canali distributivi specializzati: i petshop e altre tipologie di punti vendita come Garden e Agrarie, che hanno al loro interno divisioni pet specializzate, dove personale, costantemente aggiornato, è in grado di suggerire la migliore offerta nutrizionale. Un processo virtuoso, dall’azienda, attraverso allevatori, veterinari e negozi specializzati, che arriva fino al proprietario di cani e gatti per stimolare un approfondimento della scienza dell’alimentazione, attraverso la conoscenza dell’animale, l’ascolto del parere del veterinario, e altri accorgimenti, come ad esempio una lettura accurata delle etichette nutrizionali.

Soluzioni e formule su misura L’ampia popolazione di animali da compagnia, richiede un’attenzione particolare alle tante differenze. Pertanto Royal Canin, con le sue ricerche e con il dialogo costante con i propri partner, ha dato per primo origine a risposte nutrizionali differenti a seconda delle caratteristiche specifiche dell’animale. Prodotti su misura la cui composizione, formula nutrizionale, forma e dimensione della crocchetta, rispondono perfettamente ai bisogni nutrizionali del cane e del gatto, sulla base dell’età, delle taglie, delle razze, degli stili di vita e delle esigenze particolari. Oltre ad alimenti specifici per rispondere a patologie come diabete, obesità, malassorbimento e malnutrizione, intolleranze e allergie alimentari, carenze di nutrienti, problemi renali e urinari, Royal Canin sviluppa prodotti su misura per soddisfare il fabbisogno nutrizionale delle diverse fasi della vita: crescita, mantenimento, gravidanza, allattamento, senilità, … fino a prodotti specificamente studiati sulla base dell’impegno fisico e della relativa energia spesa, piuttosto che per la convalescenza. Royal Canin è pioniere nella differenziazione delle razze dal 2001. È stata infatti la prima realtà impegnata nel pet food a studiare, formulare e proporre alimenti predisposti secondo età, tipo di metabolismo, struttura scheletrica e muscolare di cani e gatti, molto differenti tra loro secondo le razze. Con Size Health Nutrition, Royal Canin è in grado di garantire un’alimentazione su misura in base alla taglia del cane. Oltre a prodotti differenziati per taglie Mini, Medium e Maxi, Royal Canin è l’unica azienda del settore ad aver sviluppato alimenti specifici anche per cani di dimensione “Giant”, cani adulti di oltre 44 chili. Il team Royal Canin, che fonda il proprio lavoro sul continuo scambio di informazioni con i propri partner in ambito specializzato, oltre a studiare i nutrienti idonei e la loro assimilazione, si focalizza anche sul grado di appetibilità delle formule, dando vita a prodotti altamente appetibili.

L’appetibilità dipende dall’aroma, dalla forma e dalla composizione della crocchetta. Bisogna sottolineare che il gusto nel caso dell’animale non dipende tanto dalle papille gustative, poco presenti rispetto all’uomo, quanto dalla maggiore quantità di organi olfattivi che l’animale possiede rispetto all’umano. L’aroma di una crocchetta viene percepito dunque dagli organi olfattivi. Aroma, forma e composizione sono i parametri con i quali si va a definire l’appetibilità di una formula. Royal Canin significa anche massima digeribilità. Il team Royal Canin, con la massima attenzione per i fabbisogni proteici di cani e gatti, ha selezionato e scelto le proteine in base ai livelli più alti di digeribilità: il logo L.I.P. (Low Indigestible Protein) presente sulla confezione, indica questa caratteristica nutrizionale dell’alimento. Una simile attenzione da parte di Royal Canin nello sviluppo accurato dei nutrienti, dell’appetibilità e della digeribilità delle formule e delle crocchette è da leggersi come un passo fondamentale verso il benessere a 360 gradi, il cui primo imperativo è l’alimentazione corretta e di qualità certificata.

Royal Canin, che del benessere di cani e gatti ha fatto la propria missione, è consapevole che solo con un approccio specializzato, lungo tutta la filiera dall’azienda al proprietario dell’animale - possono essere offerte le soluzioni più idonee per soddisfare le reali e crescenti necessità degli animali.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

5


MARKETING & STRATEGY

Specialization making the difference

Royal Canin was established in Camargue, a land in Southern France, rich of nature, fauna and flora reserve offering us a wealth of emotions. In this extraordinary landscape, Jean Cathary’s pioneer spirit made its way. With the intention to cure a skin disease diagnosed in some German shepherd dogs through a correct combination of nutrients, in 1967, veterinary Cathary created special dog food blending maize flakes, cereals and meat since the dogs’ illness depended on a nonbalanced diet. The forthcoming success proved this theory and then Cathary started producing dry food for cats and dogs in his own factory, under the Royal Canin brand. The name Royal Canin derives from the Latin “king dog” and conveys the basic corporate philosophy according to which the animal is the “king” placed at the core of its universe, with its needs and requirements. Since then improving and maintaining man’s most loyal friends, dogs and cats, health has been one of the strongest values characterizing Royal Canin. Accurate study, scientific research, attention to requirements and behavior, deep love of the pets that nothing want in return, have been the basic elements making Royal Canin the company that we all know today. In fact, it invests in Research and Development about 2% of the proceeds of the sales, which are double

6

MAGGIO 2011

than the average of the sector. Present in 5 continents with 62 branch offices, 11 production facilities and about 4,200 employees, a network of exclusive importers, Royal Canin has been in Italy since 1981, where it soon reached a prominent position in Italy’s pet food market. Today, Royal Canin is a dynamic benchmark for veterinaries, breeders, shopkeepers and dog and cat owners. Constantly evolving thanks to the preponderant role of research in corporate mission, Royal Canin is in the pet food market with the most comprehensive offer of top-range offer tailored to dogs’ and cats’ specific requirements, carefully diversified by size, age, lifestyle and breed. Innovation and wellbeing for dogs and cats Research and development are the background of Royal Canin’s mission. The company has been committed to constant product improvement for over 40 years. On account of its cooperation with partners, breeders, veterinaries and specialized points of sale, as well as precious help from a world’s scientific veterinary network, Royal Canin innovates its range of pet food, which is the broadest and most specific in today’s market. Exceptional tasters, dogs and cats, try desirability and digestibility of this pet food themselves; they live in a

PET FOOD TECHNOLOGY

Royal Canin team of experts studies and perfects recipes able to meet dogs’ and cats’ nutritional requirements

well-tended Campus environment in Southern France where the main Royal Canin activities are grouped: headquarters, Research and Development centre, pilot factory and one production unit. The result of Royal Canin’s investments are evidenced in top-quality recipes and first-class pet food elaborated upon dogs’ and cats’ specific nutrition requirements as well as characteristics such as size, age, breed, lifestyle, risk factors deriving from environmental and genetic elements, and pathologies. Royal Canin is the first reality in the world to have put on the market, in 2001, different pet products according to breeds, and today, it boasts the most comprehensive range of top-of-the-range dog and cat food. Royal Canin nutritional recipes are based on nutrients rather than ingredients. An ingredient can have many nutrients, such as: proteins, saturated and unsaturated fats, carbohydrates (sugar and fibres), vitamins and mineral salts. To provide cats and dogs with the most suitable quantity of energy they need, according to their specific requirements, a well-balanced food ratio is accurately studied. That is why Royal Canin puts the most opportune quantity of nutrients in its crunchy bites, always according to the pet’s diet studied according to size, age, breed, lifestyle and possible pathologies the pet is suffering from.


MARKETING & STRATEGY

The choice of nutrients assures not only utmost guarantee of food quality, but also the certainty that anything in the crunchy bites is of absolutely high biologic value. To choose nutrients accurately means better quality ingredients, which is on the other what Royal Canin promises and then assures pet owners and animals through quality control on raw materials and finished products. In all Countries where it is present, Royal Canin works closely with its partners, breeders and veterinaries on a day-to-day basis: a profitable dialogue among professional men to discuss the recent pet requirements and also get new information necessary for further evolution and improvement of the nutrition formulas, which will be then used to create top-of-the-range innovative products, diversified by the animal’s specific characteristic. Royal Canin customized supply is available in specialized distribution channels, petshops and other kinds of points of sales, like garden and agriculture centres offering inhouse specialized pet divisions where qualified personnel can recommend the best nutritional offer. A company’s virtuous process addressed to pet owners through breeders, veterinaries and specialized pet shops, to spur an insight into nutrition science encompassing knowledge of the animal, veterinary’s advice, and other things like accurate reading of nutritional information on the labels.

Royal Canin has turned pet’s wellbeing into its corporate mission and knows that only a specialized approach throughout the whole sector (from the company to the animal) it is possible to offer the most suitable solutions to meet the real needs of the animals. Tailored solutions and formulas The great number of pets needs special attention to the many differences there are and Royal Canin has therefore started diversified solutions according to the pets’ diverse requirements. Tailored products whose content, nutritional characteristics, shape and size, meet dogs’ and cats’ nutritional needs according to features such as age, size, breed, lifestyle and particular requirements. In addition to specific pet food studied for animals suffering from diabetes, obesity, malabsorption and malnutrition, food intolerance and allergy, nutrient deficiency, kidney and urinary problems, Royal Canin develops products tailored to pets’ specific nutritional requirements throughout their lives: growth, maintenance, pregnancy, nursing and senility … right to products especially studied according to the animal’s physical exercise and energy requirements. Royal Canin has been pioneering breed differentiation since 2001. In fact, it has been the first reality committed to developing, formulating and proposing pet food according to the kind of pet, age, metabolism, skeletal

and muscles, which greatly defers from cats and dogs. With Size Health Nutrition, Royal CAnin can guarantee tailored nutrition according to the dog breed. In addition to Mini, Medium and Maxy sizes, the company has also developed specific food for “Giant” dogs, adult dogs of over 44 kg. Royal Canin team, which basis its work on continuous information exchange with specialized partners, not only studies nutrients and their absorption, but also focuses on their appetizing aspect in order to create highly tasty food. Desirability depends on aroma, shape and ingredients. To this regard, it is worth highlighting that animal’s taste depends greatly on the smell rather than on taste. The aroma of the crunchy bites is felts by smell organs firstly. Aroma, shape and ingredients are therefore the parameters with which the desirability is created. Royal Canin also means maximum digestibility. Royal Canin team has selected the proteins with the highest digestibility levels: L.I.P. (Low Indigestible Protein) logo in present in the pack and informs about the nutritional characteristics of the food. Such attention to accurate nutrient development, desirability and digestibility from Royal Canin can be understood as a fundamental step toward all-round wellbeing, whose first must is correct and quality certified nutrition.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

7


MACHINERY & DEVELOPMENT

Soluzioni per il futuro Con oltre 1000 sistemi di stoccaggio e trasporto in più di 30 Paesi del mondo, il marchio dell’azienda è diventato sinonimo di affidabilità e qualità La Cusinato Giovanni S.r.l. opera nel settore dei trasporti e dello stoccaggio di prodotti alimentari e da oltre 40 anni e, grazie all’esperienza specifica acquisita, è in grado di offrire ad ogni cliente consigli e soluzioni su misura per ogni esigenza, realizzate con costruzioni robuste ed affidabili nel tempo. Nata come impresa specializzata nella costruzione di

impianti per pastifici - settore nel quale ancora vanta un’eccellenza indiscutibile costruendo i sistemi per le più grandi aziende mondiali - Cusinato Giovanni ha ampliato, nel corso degli anni, il proprio settore d’intervento ed ingegnerizzazione creando impianti per lo stoccaggio ed il trasporto di prodotti diversi. Nascono così gli impianti Cusinato per le sementi, pasta, farina, legumi, frutta secca, il pet-food, i surgelati, le caramelle, il caffè ed i pellet, presenti oggi con oltre 1000 sistemi di stoccaggio e trasporto in più di 30 Paesi del mondo, dove il marchio dell’azienda è diventato sinonimo di affidabilità e qualità, testimoniata dalla certificazione UNI ISO9001/2000. Per quanto riguarda il settore trasporti interni la C.G. srl

Solutions for the future

With over 1000 systems for storage and transport in over 30 Countries around the world, the company’s brand has become synonymous with reliability and quality Cusinato Giovanni Srl has been operating in the sector of conveying and storage of food and non-food products for over 40 years and, thanks to the specific experience acquired, is able to provide every customer with advice and solutions tailored to all needs, offering sturdy longlasting equipment. Founded as a company specialised in designing and manufacturing machinery for pasta processing plants a specific market in which Cusinato is acknowledged for the undisputable quality of its solutions supplied to the most important Italian and foreign pasta companies – Cusinato Giovanni over the years has expanded into other markets by creating plants for storing and conveying different types of products. Cusinato in fact offers storage and conveying plants for seeds, pet food, frozen products, sweets, coffee and pellets, with over 1000 systems for storage and transport in over 30 countries around the world, where the company’s brand has become synonymous of reliability and quality, evidenced by the certification ISO 9001/2000. As regards the conveying sector, C.G. srl designs and builds bucket elevators and conveyors (patented), belt conveyors, chain conveyors, screw conveyors that can convey the product at any height or distance guaranteeing 100% hygiene and without causing breakage of fragile products. The main characteristic

8

MAGGIO 2011

progetta e costruisce elevatori e trasportatori a tazze (brevettati), trasportatori a nastro, trasportatori a catena, trasportatori a coclea, che possono trasportare il prodotto a qualsiasi altezza e distanza, con assoluta garanzia di igiene e senza causare rotture sui prodotti fragili. La caratteristica principale di queste macchine è l’elevata robustezza ed affidabilità anche con manutenzioni minime. Per il settore stoccaggio la C.G. srl progetta e costruisce impianti di stoccaggio su celle e accumuli a tappeto di qualsiasi dimensione e capacità, molto robusti e semplici da gestire. Tutti gli impianti sono modulari, studiati e costruiti sempre secondo le esigenze e misure del cliente; la gestione è sempre curata dai tecnici C.G. srl e realizzata in modo che sia la più semplice e completa possibile; qualsiasi intervento di “ampliamento” futuro è possibile e facilitato sia a livello meccanico che elettrico con ovvi vantaggi economici; in pratica l’investimento iniziale ha la possibilità di “crescere” secondo le esigenze future del cliente. Gli sforzi e gli investimenti della C.G. srl sono costantemente premiati dai clienti che gli restano fedeli nel tempo e che si rivolgono con fiducia al suo staff anche per modificare e migliorare impianti e macchine esistenti “non CUSINATO”; come l’applicazione degli estrattori vibranti sui silos e l’installazione di discensori a spirale. flessibilità, personalizzazione e qualità sono i punti di forza Cusinato. In conclusione si può affermare che la C.G. srl si mette a disposizione del cliente cercando prima di tutto di non avere un atteggiamento da “venditore”, ma cercando di diventare un “collaboratore affidabile e duraturo”, come le costruzioni che propone.

PET FOOD TECHNOLOGY

of these machines is their sturdiness and dependability even with minimum maintenance. For the storage sector C.G. srl designs and builds storage systems and storeveyor of all sizes and capacities, very sturdy and simple to run. All the plants are modular, always studied and designed according to customer needs and specifications; the C.G. srl technicians have made the control as simple and complete as possible, facilitating any future “extension” at both mechanical and electrical level with obvious economic advantages. In practice the initial investment can “grow” according to the future needs of the customer. The efforts and investments of C.G. srl are constantly rewarded by its customers who remain loyal in the long term and who do not hesitate to contact its staff also for modification and improvement of existing “non CUSINATO” plants and machines; like application of vibrating extractors on silos and installation of spiral chutes. Flexibility, customization and quality are Cusinato strengths. To conclude, it can be said that C.G. srl is at the service of its customers; rather than being simply a “salesman”, it aims to become a “reliable long-term partner”, like the systems it produces.


Short c 875m続 ut pasta stora Italy Silos 2500 x 2 ge system 500 x 7 000

e system Short cut pasta storag 00 x 5340 2700m続 Silos 2250 x 25 Spain

Short cut 540m続 S pasta storage sy ilos 2000 s Italy x 2000 x 5tem 500 Inox

Sho 280mrt cut pa Vene 続 Silos sta stor zuel 2000 age s a x 200 ystem 0x5 800

Via Monte Pelmo, 8 - 35018 San Martino di Lupari (PD) - ITALY Tel. +39.049.9440146 - Fax. +39.049.9440174 www.cusinato.com

Fro

4 6 9 m1

e

z i l a e gn-r

i s e d we uild b e d a and m m o t cus ons. i t u l so


MARKETING & STRATEGY

Il pet food: scansa i colpi della crisi e traina il settore dell’imballaggio Nell’ultimo biennio il mercato del pet food ha seguito un trend positivo, in termini di fatturato e di volumi Anche in un biennio difficile come l’ultimo scorso, l’area merceologica riferita al cibo per gli animali ha segnato un andamento positivo: +3% medio annuo il fatturato, e +0,4% medio annuo in termini di volumi. Il consumo di cibi per animali è quindi in crescita, sia in valore che in volume, e gli esperti sono convinti che esistono notevoli potenzialità per questa categoria, poiché in Italia la percentuale di fabbisogno calorico coperta dai cibi industriali è limitata al 40%, mentre in altri Paesi come Gran Bretagna e Francia è rispettivamente all’80% e al 60%. Si stima che nella nostra penisola esistano 7.200.000 gatti, 6.800.000 cani, 13.000.000 di uccellini, 1.800.000 piccoli mammiferi, 1.000.000 di animali da terrario e 29.000.000 di pesci ornamentali. La popolazione complessiva in Italia di cani e gatti è la più rilevante, con una maggiore fetta di mercato, ne deriva quindi che in termini di quantità, di alimenti e fatturato risulti essere il segmento più importante del pet food. Produzione e distribuzione degli alimenti per animali da compagnia sono di grande interesse per il settore del packaging. Si tratta di un campo che si sta sempre più diversificando per tipologia di preparazione e segmentazione fra prodotti di grande diffusione e prodotti premium. In quantitativi, il mercato italiano, per quasi il

90% costituito da alimenti per cani e gatti. Il settore impiega una vasta gamma di tipologie d’imballo e fa spiccatamente leva sull’immagine e sulla praticità delle soluzioni di packaging per conquistare spazi crescenti di mercato. Le prospettive sono di ulteriore crescita per quanto riguarda il mercato interno, considerando che - sia per evoluzione culturale che per mutate abitudini di consumo - l’Italia sta colmando il divario tuttora esistente rispetto ai Paesi a maggiore diffusione di animali da compagnia quanto ad impiego abituale di alimenti confezionati. Le diverse tipologie di pet food impiegano barattoli in acciaio e alluminio, vaschette in alluminio, bustine in poliaccoppiato flessibile da converter, sacchi in carta, scatole in cartoncino e contenitori cellulosici accoppiati; per gli snack&treats sono anche impiegate specifiche declinazioni dei processi e del packaging per alimenti ad uso umano. Soprattutto in un momento di calo generalizzato dei beni di consumo, le performance degli alimenti per gli animali stanno fornendo un contributo importante all’attività dei produttori d’imballi. Nel nostro Paese, secondo i più recenti dati disponibili (fonte GN Research), il 61% dei proprietari di animali somministra regolarmente cibo confezionato contro l’85% medio dei Paesi europei più avanzati e degli USA.

Pet food avoids the crisis and leads the packaging sector

In recent two years the pet-food market has followed a positive trend, in terms of turnover and volumes

Even in hard times, as in the past two years, the pet-food sector recorded a positive trend: +3% annual average in turnover and +0.4% annual average in volumes. Pet-food consumption has been growing steadily, in value and volumes, and experts are utterly convinced that this market category has great potential in Italy since the percentage of calorie intake covered by industrial feedstuff levels off 40%, whereas in other Countries, such as Great Britain and France, it is equal to 80% and 60% respectively. It is estimated that in Italy there are 7,200,000 cats, 6,800,000 dogs, 13,000,000 little birds, 1,800,000 small mammals, 1,000,000 terrarium small animals, and 29,000,000 golden fish. Overall population of dogs and cats in Italy is certainly the most relevant, accounting for the biggest market

regular consumption of packed food, on account of our cultural evolution and changed consumption habits. Different kinds of pet-food are offered in steel and aluminum cans, aluminum trays, flexible multicoupled bags, paper bags, cardboard boxed and cellulose containers; specific process and packaging variants to man’s foodstuff are used for snacks and treats. Noteworthy the fact that pet-food has been giving relevant contribution to packaging producers, above all in a moment of overall drop in consumptions. According to most recent data available (GN Research) in our Country, 61% of pet owners give their four legged friends packed food regularly, against 85% of other European Countries and the USA.

10

MAGGIO 2011

share; it follows that this is the most important segment within the pet-food sector as regards quantity, range of foodstuff and turnover. Pet food production and distribution have stirred much attention within the packaging sector. The petfood market has been greatly diversifying its kinds of preparation and segmentation between large-scale products and premium products. Overall, Italian market consists of feedstuff for dogs and cats for nearly 90%. The sector offers a broad range of packages and appeals to the image and practicality of the packaging solutions to conquer more and more market share. Further growth is expected in the domestic market, also after considering that Italy is filling the gap still existing between other Countries with most pets as regards

PET FOOD TECHNOLOGY


MACHINERY & DEVELOPMENT

MCZ Automazioni MCZ Automazioni pone la sua grande esperienza nel settore del pet-food al servizio del cliente per rispondere anche alle esigenze più particolari Grazie alla grande esperienza nel settore del pet-food e per soddisfare le esigenze particolari dei propri clienti, la MCZ Automazioni ha sviluppato già da qualche anno la serie di macchine confezionatrici verticali MV. Affidabili, versatili e veloci, le macchine MV producono confezioni: - a fondo quadro con 4 saldature verticali - a fondo quadro con 4 saldature verticali e Zip richiudibile - a fondo quadro con 4 saldature verticali e maniglia - a fondo quadro con 1 saldatura verticale - a fondo quadro con 1 saldatura verticale e Zip richiudibile - a fondo quadro con 1 saldatura verticale e maniglia - a cuscino con 1 saldatura vertical - a cuscino con 1 saldatura verticale e Zip richiudibile - a cuscino con 1 saldatura verticale e maniglia - in polietilene o in film accoppiato con un unico sistema di saldatura - da 0,5 a 5 kg. o da 5 a 25 kg. - con vuoto parziale per facilitare la pallettizzazione. La movimentazione delle pinze orizzontali, pinze verticali, traino film e svolgimento bobina viene eseguita

tramite 4 servo motori. La dosatura del prodotto può essere eseguita con bilance: a canali vibrant; a nastro; a gravità; multi testa. Per i formati da 0,5 a 5 kg. la MCZ Automazioni ha inoltre sviluppato la fardellatrice verticale AF1000 in grado di produrre fardelli ‘’Bag in Bag’’ da 4 a 10 sacchi.

MCZ Automazioni

MCZ Automazioni puts its great experience at its customers’ disposal as to meet also the most peculiar requirements

With the great experience in the pet-food market and following the special needs of its customers, MCZ Automazioni has developed a few years ago, the MV series of vertical packaging machines. Reliable, versatile and fast, MV machines are designed for the following types of packaging: - Square bottom bag with 4 vertical edges sealed Square bottom bag with 4 vertical edges sealed and resealable ZIP - Square bottom bag with 4 vertical edges sealed and handle - Square bottom bag with 1 vertical sealing - Square bottom bag with 1 vertical sealing and

re-sealable ZIP - Square bottom bag with 1 vertical sealing and handle - Pillow bag with 1 vertical sealing - Pillow bag with 1 vertical sealing and re-sealable ZIP - Pillow bag with 1 vertical sealing and handle - Polyethylene film or complex film with a single sealing system - Weights from 0,5 up to 5 kg or from 5 up to 25 kg - With partial vacuum for easy palletisation. The motioning of horizontal pliers, vertical pliers, film pulling and bobbin unrolling  is performed through 4 servo-motors. The products can be dosed through weighers: with vibrating channels; with conveyors; by

Tutte le macchine vengono disegnate in ogni singolo particolare in 3D per favorirne l’archiviazione e garantire la reperibilità di eventuali ricambi anche dopo vari anni. Le parti commerciali sono delle migliori marche per garantire qualità e reperibilità in ogni parte del mondo (es.: Festo, Allen-Bradley, Siemens…).

gravity; multihead. For formats from 0,5 up to 5 kg, MCZ Automazioni has also developed the Vertical Bundling machine AF1000 for the packaging of bundles “Bag in Bag’’ from 4 up to 10 bags. All machines are 3D designed in every single detail, to support archives and to ensure the availability of any spare parts, even after several years. The commercial components come from the best brands, to guarantee quality and availability all around the world (eg: Festo, Allen-Bradley, Siemens ...).

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

11


MACHINERY & DEVELOPMENT

Amici per la… pelliccia La Righi Inox non produce mangime per animali, ma lame che entrano a contatto con gli alimenti la cui principale peculiarità è l’inossidabilità Cani e gatti sono gli animali domestici per antonomasia e sicuramente quelli che chiunque ha visto da vicino. Non sono certo i soli a condividere la loro esistenza con quell’altro strano animale che è l’uomo. Insieme ai cani e ai gatti ci sono decine di specie che collaborano per riempire la nostra vita, sia affettivamente, sia perché, giocoforza, servono per chiudere la catena alimentare.

Qualunque sia lo scopo perseguito, questi animali devono essere curati e nutriti. Il nostro pensiero torna inevitabilmente al quadro idilliaco della casa con la famiglia e il cagnolino, o il gattino o il pesce rosso o la tartaruga, ma anche l’allevatore che tiene le sue bestie nella stalla, siano esse mucche o manzi oppure maiali o struzzi, le ama come qualunque “padrone” e spesso da un nome a ognuna di loro. Pensiamo anche alle galline o ai conigli, tutti animali che sì, danno un reddito a chi le alleva, ma che hanno e devono sempre avere una loro dignità di vita. Cos’hanno in comune tutti questi animali? Mangiano. E il loro cibo deve essere sano e privo di quelle impurità che potrebbero danneggiare l’animale. La Righi Inox non produce mangime per animali, perciò non può certo garantire per i prodotti utilizzati a tale scopo, ma quello che può fare e fa è produrre lame che, così come per quelle destinate all’industria alimentare per la nutrizione umana, siano affidabili e abbiano le caratteristiche necessarie a seconda del prodotto da lavorare. Una delle prime peculiarità di una lama che entra a contatto con alimenti è l’inossidabilità. Questa proprietà è molto curata in tutta la produzione della Righi Inox, di conseguenza lo è anche nel caso di lame richieste dalle industrie della trasformazione dei cibi per animali. Proviamo a immaginare quante sostanze acide

Furry friends Righi Inox does not produce animal feeds, but blades that come into contact with food whose stainlessness is the most important feature Cats and dogs are the pets of all times and definitely animals that all of us have been in touch with at some stage of our lives. They are not the only ones to share their existence with that other strange animal known as the human being. Together with cats and dogs there are another several species that help to fill our lives, both affectionately and also because they are needed to complete the food chain. Whatever the purpose pursued, these animals have to be cared for and nourished. Our thoughts naturally drift to the perfect picture of the family home and the family pet, be it a dog, cat, goldfish or tortoise, but also of the breeder

14

MAGGIO 2011

who keeps his animals in the stables, be they cattle, pigs or ostriches, he still loves them just like any other “master” would and often gives each one of them a name. We also think of chickens or rabbits, all of which are animals that earn a profit for their breeders, even if all of them still have to live decently. What do all these animals have in common? The fact that they all EAT; and their food has to be healthy and free from impurities that could harm the animal. Righi Inox does not produce animal feeds, consequently it cannot guarantee the products used for such purpose, but what it can do is produce blades that, just like for

PET FOOD TECHNOLOGY

sono presenti nella carne che, prima di essere conglomerata in bocconcini, è macinata e poi unita ad altri ingredienti? Tantissime, e spesso molto aggressive. Proprio per questo la Righi Inox pone la medesima attenzione che mette nella fabbricazione delle altre lame. Inoltre una lama facilmente deteriorabile diventa un onere per l’acquirente, quindi ciò ricadrebbe negativamente sulla reputazione dell’azienda bolognese che, da oltre ottantun’anni, è presente con le sue lame industriali sul mercato sia italiano sia internazionale. Non bisogna dimenticare poi che la famiglia Righi ha sempre avuto un debole per i cani, e infatti ricorda sempre volentieri i pastori tedeschi che hanno vissuto con loro in officina e in casa fin dai tempi in cui era una piccola realtà situata nel cuore di Bologna. Naturalmente la Righi Inox ha poi un’ampia gamma di lame dedicate anche al confezionamento, parte della catena produttiva di ogni prodotto industriale e quindi presente anche nelle aziende produttrici di cibo per animali. Alcuni esempi si possono visionare sul sito www.righi-inox.it, attraverso il quale potrete prendere contatto con l’azienda, sempre nel caso in cui non preferiate un colloquio telefonico per ottenere tutte le informazioni che desiderate.

those produced for the food processing industry for human nutrition, are reliable and have the specifications required for the product to be processed. One of the most important features of a blade that comes into contact with food is its stainlessness. This property is given great attention for all the products of Righi Inox, consequently it also applies in the case of blades requested for processing industries that handle food for animals. Just imagine how many acid substances there are in meat which, before it is cumulated in chunks, it is minced and then added to other ingredients, which are many and often aggressive. It is indeed for this reason that Righi Inox pays the same attention as for when it produces its other blades. What’s more, a blade that deteriorates easily becomes a cost for the buyer and this would negatively affect the reputation of the company from Bologna which for more than 81 years has been selling its blades on the Italian and international market. One must also not forget that the Righi family has always had a soft spot for dogs and has fond memories of the German shepherds that lived with them at the factory and at home when the business was a small enterprise in the heart of Bologna. Righi Inox naturally has a wide range of blades for the packaging industry too, which is part of the production chain of any industrial product and therefore also part of companies that produce food for animals. Some examples can be viewed on our website at www.righi-inox.it, where you can also contact the company, unless you prefer to speak to us over the phone about any further information you may require.


MARKETING & STRATEGY

Nestlé Purina, forte impegno per il benessere degli animali da compagnia Purina, nata nel 2002 dalla fusione di Ralston Purina e Friskies (azienda del gruppo Nestlé) è oggi il più grande gruppo a livello mondiale del settore petcare. In tutto il mondo, Purina rappresenta uno dei 6 marchi globali del Gruppo Nestlé insieme a Nescafè, Nestlé, Nestea, Maggi e Buitoni. In Italia, Purina è una delle realtà con cui opera il gruppo Nestlé a fianco di Nestlé Italiana, Sanpellegrino e Nespresso. Con un fatturato pari a circa 400 milioni di Euro nel 2009 (+7% rispetto al 2008) e una quota di mercato del 34,5% nel canale grocery, Purina è l’azienda leader del mercato petcare ed è presente in tutti i settori e segmenti del mercato con una gamma completa di alimenti e accessori per soddisfare le esigenze di alimentazione e benessere, cura e gioco di cani, gatti e piccoli animali da compagnia. Risultato ottenuto grazie a prodotti caratterizzati da un alto livello di innovazione e a un’approfondita esperienza e conoscenza del settore. Purina sviluppa costantemente nuovi progetti volti al miglioramento della salute e delle prospettive di vita degli animali: la sua mission è, infatti, quella di aiutarli a vivere più a lungo, più felici e più sani. Ma l’attenzione di Purina va oltre la nutrizione, promuovendo servizi, iniziative e progetti educativi volti ad accrescere la conoscenza, il rispetto e la cura degli animali da compagnia per creare valore per i possessori di pet e per l’intero mercato. Purina partecipa attivamente all’obiettivo di Nestlé di diventare il punto di riferimento nell’ambito della Nutrizione, Salute e Benessere attraverso una strategia basata su quattro punti fondamentali: la comprensione dei consumatori, grazie a una segmentazione dei prodotti definita in funzione della relazione che il proprietario ha con il suo pet e conseguenti diverse attese di benefit di prodotto, un’intensa attività di Ricerca&Sviluppo basata su una specifica piattaforma nutrizionale, la validazione oggettiva della performance dei prodotti che avviene attraverso il 60/40+ (metodologia di analisi che comprende test assessment e nutritional assessment per misurare la

16

MAGGIO 2011

preferenza del consumatore dei prodotti Purina verso la concorrenza, le caratteristiche del prodotto, le fondamenta e i vantaggi competitivi nutrizionali dei prodotti) come per Nestlé e per finire un forte impegno per la qualità. Inoltre, attraverso i suoi 5 centri di R&S (3 negli Stati Uniti e 2 in Europa) Purina innova e rinnova il proprio portafoglio marchi fino al 50% ogni 3 anni con investimenti annuali, a livello mondiale, di circa 800 milioni di euro. Nei centri di ricerca Purina, veterinari, nutrizionisti ed esperti elaborano continuamente nuovi progetti di ricerca rivolti al miglioramento della salute e delle prospettive di vita degli animali. In particolare, gli studi

PET FOOD TECHNOLOGY

si focalizzano sullo sviluppo di regimi alimentari - e quindi di prodotti - che possano aiutare i pet a vivere più a lungo, e prevenire l’insorgere di malattie. Ricerca, innovazione, dialogo e ascolto degli stakeholder: sono queste le caratteristiche che hanno reso l’azienda leader del settore petcare. Purina, infatti, sviluppa numerose iniziative di servizio finalizzate ad instaurare con i principali operatori del settore un rapporto di reale partnership da cui tutti - e il consumatore in primis - possano trarre vantaggi e benefici. Una delle priorità strategiche per Purina è rappresentata dal mondo degli allevatori. Numerose sono le iniziative studiate appositamente per questo canale: consulenza nutrizionale, seminari, convegni, corsi di formazione organizzati nel corso delle principali esposizioni cinofile e, non ultimo, il Breeder Club PURINA Pro Plan che offre servizi specifici, tra i quali “Puppy Go” - per il supporto nella gestione e vendita dei cuccioli, il coordinamento dei rapporti di partnership in eventi specifici e l’organizzazione di manifestazioni internazionali quali la Pro Plan Cup, esposizione canina privata più importante in Europa per il numero di cani iscritti e per la formula innovativa. Un altro interlocutore fondamentale è il canale dei veterinari: la cultura nutrizionale rappresenta un fondamentale terreno di dialogo fra Purina e il medico veterinario, che condividono la sfida quotidiana di accrescere la consapevolezza dei proprietari degli animali da compa-


MARKETING & STRATEGY

gnia sull’importanza di una nutrizione corretta e bilanciata. Purina offre al canale dei veterinari il “Veterinary Nutrition Network”, un network professionale rivolto ai medici veterinari e, dal 1996, il servizio di “Assistenza Tossicologica Veterinaria” (ATV) promosso da ANMVI e gestito in collaborazione con SCIVAC (Società Culturale Italiana Veterinari per animali da Compagnia) con l’Università di Milano - Dipartimento di Patologia Animale, Sezione di Farmacologia e Tossicologia - che offre consulenza telefonica gratuita a colleghi che si trovino ad affrontare emergenze di carattere tossicologico nel cane e nel gatto. Inoltre, l’azienda mette a disposizione del trade di entrambi i canali know-how specialistico, risorse e strumenti per garantire il miglior approccio strategico al settore petcare. A questo proposito, Purina ha avviato nel 2006 “Purina TradeCARE-Relazioni di Valore”, la strategia aziendale con la quale Purina, nella sua veste di leader di mercato, si propone come partner del canale moderno per sviluppare il valore della categoria petcare cogliendo appieno i benefici sia per il consumatore che per il distributore. Su questo fronte, l’impegno di Purina si è tradotto in una strategia basata su innovazione di prodotto e di processo, integrazione completa dei processi di category management, merchandising e distribuzione lungo tutta la filiera, trasparenza nei rapporti con la distribuzione. Recentemente, lo sviluppo di TradeCare ha portato alla creazione, in un’ottica di “miglioramento continuo”, di una specifica funzione aziendale e alla nascita della figura del Purina TradeCare Manager, a cui è affidato il compito di favorire l’implementazione dell’approccio TradeCare e, in particolare, di massimizzare in sinergia con il trade le potenzialità legate alla supply chain.

L’attenzione di Purina va oltre la nutrizione, promuovendo servizi, iniziative e progetti educativi volti ad accrescere la conoscenza, il rispetto e la cura degli animali da compagnia In entrambi i canali distributivi, Purina propone comunque un portafoglio di marchi prestigiosi che offrono un forte valore aggiunto in termini di innovazione e servizio, tra cui Purina Pro Plan, la gamma di prodotti superpremium per cani e gatti, venduta nel canale specializzato, costantemente all’avanguardia nell’introduzione di innovazioni scientifiche in campo nutrizionale, Gourmet, la gamma leader nel segmento superpremium umido gatto monoporzione con un assortimento esclusivo di ricette raffinate a base di ingredienti accuratamente selezionati, Purina ONE, marchio di riferimento nel segmento superpremium cane e gatto, rivolto a coloro che cercano una nutrizione superiore di qualità, per garantire al proprio pet una salute visibile oggi e domani, Friskies il marchio che rappresenta da 85 anni il mondo del petcare grazie a prodotti e servizi premium per l’alimentazione, la cura e il benessere di cani, gatti, pesci, uccellini e roditori, studiati per soddisfare tutte le esigenze dei pet e dei loro proprietari e Purina ProCare, la nuova gamma super premium di prodotti e accessori di alta qualità e funzionalità per la cura e il benessere dei pet. Nestlé Purina, non investe solo nello sviluppo di prodotti finalizzati a far vivere gli animali da compagnia più a lungo, più felici e più sani, ma si impegna anche a favorire una cultura di conoscenza, rispetto e cura dei pet

attraverso attività educative e servizi dedicati ai proprietari quali: la campagna educativa nazionale A Scuola di PetCare che dal 2004 ad oggi ha coinvolto più di 350.000 alunni e oltre 30.000 insegnanti, il Numero Verde Purina per tutti i possessori di pet con un veterinario di emergenza disponibile 24h/24 per un totale di 10.000 contatti all’anno, e la piattaforma digitale di Purina formata da www.petpassion.tv e www.purina.it. Il Mercato petcare in Italia Il petcare in Italia è un settore dal grande potenziale di sviluppo, con un giro d’affari che per il petfood corrisponde ad oltre 1,490 miliardi di euro con un tasso di crescita del 5,9% annuo (dati Assalco 2010). Cresce bene anche il segmento non-food che registra un aumento del 9% per gli accessori e di oltre il 3% per quanto riguarda le lettiere (dati Assalco 2010). Oltre a dimostrarsi un comparto solido, il mercato manifesta un grande potenziale di sviluppo, infatti circa la metà delle famiglie italiane (in totale oltre 22.000.000) ha almeno un animale da compagnia e la penetrazione industriale del petfood, ovvero la percentuale dei pet nutriti con alimenti specifici preconfezionati si attesta ad oggi solamente attorno al 45% (tasso leggermente inferiore alla media europea). Inoltre, il consumatore italiano è sempre più attento alla cura dei propri pet, per i quali richiede un’alimentazione corretta, naturale e bilanciata. Per questo, predilige marchi che offrono un forte valore aggiunto in termini di servizio, valore e innovazione.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

17


MARKETING & STRATEGY

Nestlé Purina, strong commitment to pets’ welfare

Purina, established in 2002 from the merging of Ralston Purina and Friskies (part of Nestlé Group) is nowadays the biggest group in the pet care sector at world level. Purina is one of the 6 Nestlé Group global brands together with Nescafé, Nestlé, Nestea, Maggi and Buitoni. In Italy, Purina is a Nestlé Group reality cooperating with Nestlé Italiana, Sanpellegrino and Nespresso. With a turnover of about 400 million euro in 2009 (+7% on 2008) and 34,5% market share in the grocery channel, growing on the year previously, Purina is unquestionable leader of the pet care market. This result has been achieved thanks to highly innovative products, extensive expertise and knowledge of the sector. Purina constantly develops new projects to improve both health and life expectations of animals. Yet, Purina goes beyond nutrition and promotes services, initiatives and educational projects addressed to knowing, respecting and caring for pet animals in such a way as to create value for their owners and the whole market. Purina actively contributes to Nestlé’s goal of becoming benchmark in nutrition, health and wellbeing through a strategy based on four fundamental aspects: consumer understanding, thanks to product diversification elaborated upon the kind of relationship between owner and pet and the following expectation

18

MAGGIO 2011

of product benefits; intensive R&D activity based on specific nutritional platform; objective product performance validation through 60/41+ (analysis methodology consisting of assessment tests and nutritional assessment to understand the preference of Purina product consumers on the competitors, product characteristics, fundamentals and nutritional competitive advantages of Purina products) as it is in Nestlé; strong commitment to quality. In addition to this, thanks to its 5 R&D centres (3 in the USA and 2 in Europe), Purina innovates and renews its portfolio of brands up to 50% every three years, with annual investments, at world level, of about 800 million euro. Purina research centres, veterinaries, nutritionists and experts continuously work on new research projects to improve health and life expectations of pet animals. In particular, the study focuses on the development of diets – and therefore products – that may help pet live longer and prevent diseases. Research, innovation, interaction with stakeholders: these are the features that have made the company a leader in the pet-care sector. Purina develops many initiatives aiming at building with the main players of the sector a real partnership, valuable for either sides, but for the consumer first. The world of breeders is one of the main priorities to Purina. Many initiatives have been especially studied

PET FOOD TECHNOLOGY

for this market channel: nutritional advice, seminars, conventions, training courses during the most important dog exhibitions and last, but not the least, Breeder Club Purina Pro Plan offering specific services, among which “Puppy Go” with a valuable support in puppy care and sale, coordination of partnerships in specific events and organization of international exhibitions, such as Pro Plan Club, the most important European private dog exhibition for the number of participating dogs and innovative formula. The world of veterinaries is another fundamental element to Purina: nutrition culture is crucial ground for a dialogue between Purina and veterinary, who both share the same daily challenge of growing pet owners’ awareness on the importance of correct and well-balanced nutrition. Purina offers the vet channel “Veterinary Nutrition Network”, a professional network addressed to veterinaries and, since 1996, also a Veterinary Toxicology Assistance (ATV) promoted by ANMVI and managed in cooperation with SCIVAC (Pet Veterinary Cultural Italian Association) and University of Milan, Dept. Animal Pathology, Pharmaceutical and Toxicology Section, which offer free phone assistance to their colleagues who need immediate toxicological advice about how to treat a dog or a cat. In addition to this, the company puts at both channels its expert know-how, resources and instruments to


MARKETING & STRATEGY

Purina goes beyond nutrition and promotes services, initiatives and educational projects addressed to get our pets known, respected and cared for

guarantee the best strategic approach to the pet-care sector. To this regard, in 2006 Purina started its corporate strategy “Purina TradeCARE-Value Relations” with which it proposes itself as a sound partner of the modern channel to develop the value of the pet-care category, fully grasping the benefits for both the consumer and the dealer. Purina’s commitment has been translated into a sort of strategy based on product and process innovation, full integration of management category processing, merchandising and distribution throughout the chain, more transparent interaction with the distribution channel. Within a policy of constant improvement, the development of the TradeCare has recently driven to the creation of a specific company figure and therefore the creation of the Purina TradeCare Manager in charge of favouring the implementation of the approach to the TradeCare and, in particular, to maximize the potentialities connected to the supply chain in synergy with trade. For both distribution channels, Purina proposes a rich window of famous names, offering a strong added value in terms of innovation and service, among which we can name the following: Purina Pro Plan, a line of superpremium products for dogs and cats, sold in

the specialized channel, constantly at the cutting edge when it comes to introducing scientific innovations in nutrition; Gourmet, leader range of the single-serve superpremium moist products for cats consisting of fine recipes made with accurately selected ingredients; Purina ONE, benchmark name in the superpremium segment for dogs and cats, especially addressed to owners who look for top-quality nutrition for the present and future health of their pets; Friskies has been representing the pet-care market for 85 years thanks to premium products and services, care and wellbeing of dogs, cats, fish, birds and hamsters, studied purposely to satisfy all requirements of pet animals and their owners; Purina ProCare, the new superpremium line of high-quality and high-functionality products and accessories for our pets. Nestle Purina does not only invest in product development to make our pet animals live longer, happier and healthier, but it is also committed to supporting an awareness culture, respect for and care of pet animals through educational activities and dedicated services, such as: national educational campaign “A scuola di PetCare” (PetCare School) which has been involving more than 350,000 students and over 30,000 teachers since 2004; Purina green line for emergency veterinary service, open

24h a day and already accounting for 10,000 contacts a year, for any pet owner; Purina digital platform combining www.petpassion.tv and www.purina.it Pet-care market in Italy Petcare in Italy is characterized by great potential of development, with turnover accounting for 1,490 billion euro, growth rate 5,9% a year (Assalco 2010). The nonfood segment also performs well growing by 9% for accessories and over 3% in cat litters (Assalco 2010). As well as standing out as a strong sector, it also shows great potential development, in fact about half Italian families (over 22,000,000) has got a pet at home. Industrial penetration into the pet food segment, which includes pets fed with tailored pre-packed food, levels off 45% only (percentage slightly lower than European average). It is important to say that Italian consumers are increasingly careful about what their pets eat, and for which a correct, natural and well-balanced diet is requested. That is why they are willing to pay a significant premium price for segments and brands offering strong added value in terms of service, value and innovation.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

19


MARKETING & STRATEGY

Un anno importante per Royal Canin Giorgio Massoni nominato nuovo Direttore Generale Royal Canin Italia Dal 1 gennaio 2011 Giorgio Massoni ha assunto l’incarico di nuovo Direttore Generale di Royal Canin, azienda francese specializzata nel pet food. Giorgio avrà la responsabilità del coordinamento e dell’ottimizzazione di tutte le attività operative e progettuali dell’azienda per renderle funzionali agli obiettivi aziendali. “Il 2011 sarà un anno importante per Royal Canin”, ha dichiarato Giorgio Massoni. “Nel 2010 abbiamo incre-

mentato la nostra quota di mercato, la nostra notorietà e reputazione. Il mercato del pet food, che si aggira sui 1.5 miliardi di euro (dato IRI - 2010), è un settore in crescita nonostante la crisi economica. La cultura del benessere nutrizionale per gli animali da compagnia si sta affermando sempre di più: aumenta, infatti, la fiducia dei consumatori nei confronti degli alimenti industriali che garantiscono il corretto fabbisogno nutrizionale. Soprattutto si tende a premiare i prodotti di alta/ altissima gamma, come Royal Canin, che garantiscono uno standard qualitativo superiore. Avendo Royal Canin una posizione di rilievo nel canale specializzato, la sfida di quest’anno sarà quella di rafforzare le iniziative in collaborazione con i nostri partner, negozianti, veterinari e allevatori, al fine di aumentare il livello di servizio offerto e aumentare la consapevolezza nei consumatori dell’importanza di una scelta corretta degli alimenti per i propri amici a quattro zampe.” Nato a Milano nel 1968, Giorgio Massoni si laurea in Medicina Veterinaria all’Università degli Studi di Milano e inizia a operare come medico veterinario presso diverse cliniche nella zona di Milano e Provincia. Dopo

Giorgio Massoni, nuovo Direttore Generale di Royal Canin - Giorgio Massoni, new Royal Canin General Manager

2011 will be important to Royal Canin Giorgio Massoni appointed new Royal Canin Italia General Manager Since 1 January 2011, Mr. Giorgio Massoni has been the new General Manager of Royal Canin, French company specializing in pet food. Mr. George will be coordinating and optimizing the company’s operational and design activities in order to 20

MAGGIO 2011

make them more functional to the corporate goals. “2011 will be important to Royal Canin” says Mr. Massoni. “In 2010 we grew our market share and reputation. Pet Food market, accounting for about 1,5 billion euro (IRI – 2010), is steadily growing despite of the economic crisis underway. Pet nutritional culture has become increasingly popular; in fact, consumers are more and more trustful of the industrial pet food that can guarantee correct food requirements. In particular, they favours high/top-quality products, like Royal Canin, that guarantee superior quality standard. Relying on its market prominent position, Royal Canin proposes to strengthen its cooperation with its partners, shopkeepers, veterinaries and breeders, in order to raise the standard of the service it offers and also increase consumers’ awareness of a correct nutrition for their pets.” Mr. Giorgio Massoni was born in Milan in 1968 and after taking a degree in Veterinary Medicine from University of

PET FOOD TECHNOLOGY

un’esperienza come Informatore Scientifico per Royal Canin, entra in azienda nel 2000 in qualità di Responsabile Allevatori per il mercato italiano. Nel 2006 diventa Responsabile Nazionale Canale Veterinario, con responsabilità sulla politica commerciale di questo canale e sulla rete di informatori medicoscientifici. Per quattro anni Giorgio si è occupato della definizione e coordinamento delle attività dedicate a questo canale quali attività congressuali, rapporti con le associazioni di categoria e con le Università. In conseguenza alla nomina di Giorgio Massoni a Direttore Generale, Pietro Gioia ha assunto il ruolo di nuovo Responsabile Nazionale Canale Veterinario. Royal Canin, azienda francese specializzata nella produzione di alimenti secchi e umidi di alta gamma per cani e gatti, ha come obiettivo il miglioramento e il mantenimento della salute dei nostri amici a quattro zampe. Studio accurato, ricerca scientifica, osservazione dei bisogni e dei comportamenti, amore profondo per cani e gatti, sono gli elementi che rendono questa azienda una delle realtà più importanti nel panorama mondiale del pet food. Presente in 100 Paesi, con 11 stabilimenti produttivi, oltre 60 filiali e circa 4.200 dipendenti, oltre a una rete di importatori esclusivi, Royal Canin è presente dal 1981 anche in Italia. Grazie alla sua ampia offerta di prodotti su misura per le esigenze specifiche di ogni animale in base a taglia, età, stile di vita e razza, oggi Royal Canin è una realtà dinamica che rappresenta un autorevole punto di riferimento per veterinari, allevatori, negozianti del canale specializzato e proprietari di cani e gatti.

Milan, he worked as a veterinary for different pet hospitals in Milan. He worked as pharmaceutical representative for Royal Canin before reaching the company in 2000 as a breeders officer for Italian market. In 2006, he became manager of the Veterinary National Channel, in charge of both veterinary commercial policy and medical-scientific representative network. For four years then Mr. Giorgio committed himself to selecting and coordinating activities such as congresses, relationships with category associations and universities, of this special market channel. On account of Mr. Giorgio Massoni been appointed General Manager, Mr. Pietro Gioia has become the new manager of the Veterinary National Channel. French company Royal Canin specializing in the production of top-class dry and wet food for cats and dogs, targets the improvement and maintenance of our pets’ health. Accurate study, scientific research, careful attention to requirements, deep love of cats and dogs, are the elements that has made this company one of the most important in the world’s pet food panorama. Present in 100 Countries with 11 production facilities, over 60 branch offices and about 4,200 employees, in addition to a network of exclusive importers, Royal Canin has been present also in Italy since 1981. Thanks to its comprehensive range of products tailored to specific requirements according to size, age, lifestyle and breed, today Royal Canin is a dynamic benchmark for veterinaries, breeders, shopkeepers in the specialized channel, and cats and dogs owners.


MACHINERY & DEVELOPMENT

Flessibilità & Innovazione Concetti Group offre il massimo della flessibilità applicata al settore delle insaccatrici automatiche

Mentre le aziende produttrici di sacchi continuano ad introdurre nuove soluzioni per il mercato del pet food, Concetti Group – un’azienda rinomata ed esperta nel campo del riempimento, chiusura e paletizzazione di sacchi – offre il massimo della flessibilità applicata al settore delle insaccatrici automatiche. Le macchine Concetti riempiono non solo i sacchi preformati più complessi, ma possono anche applicare uno zip richiudibile su normali sacchi in PE, PET o alluminati; questa formidabile innovazione garantisce un vantaggio immediato, aumentando la redditività dei produttori di pet food grazie ad una significativa riduzione dei costi per l’insacco. Vediamo insieme le molteplici soluzioni offerte da Concetti ai produttori di pet food. La Concetti Group produce una sua linea di bilance: l’alta precisione di pesata è ottenuta grazie ad una combinazione di sistemi di alimentazione che utilizza un nastro per la sgrossatura e un canale vibrante per la finitura. Tutte le riempitrici Concetti Group per sacchi preformati sono composte da un’unità integrata per garantire un processo produttivo sicuro, pulito ed affidabile,

22

MAGGIO 2011

eseguito tramite uno o due bocche d’insacco e uno o due carrelli per sacchi vuoti; la produzione può arrivare ai 1800 sacchi/ora. I clienti beneficiano delle macchine insaccatrici più flessibili offerte dal mercato, concepite per lavorare tutti i formati di sacco da 1 a 20 kg, piatti o con soffietto, mentre il materiale di cui sono composti i sacchi può essere carta patinata o PE, PET, PE alluminato etc. etc. Sacchi con maniglie in cima, sacchi con maniglie laterali, sacchi con apertura a strappo e zipper frontale o in cima, sacchi con zipper incappucciato, sacchi pouch, sacchi single-lip, sacchi a bordi saldati e sacchi stabilo… tutte queste novità non hanno segreti per la Concetti: ad esempio, tutte le insaccatrici Concetti Group sono dotate di sistemi speciali per reggere e ricreare i soffietti su sacchi di diverse dimensioni e formati. Inoltre, esse dispongono di un sistema brevettato per la saldatura dei bordi laterali e per i sacchi stabilo. Un riempimento efficace dei sacchi implica anche la loro vibrazione per compattare il prodotto al loro interno, e le insaccatrici Concetti Group sfruttano anche un dispositivo meccanico (un rullo pressore) che

PET FOOD TECHNOLOGY

può essere attivato nel caso in cui si desiderasse evacuare l’aria in eccesso dalla cima del sacco. Con le macchine Concetti Group il sacco può essere chiuso a diverse altezze, è inoltre possibile applicare una doppia linea di saldatura e variare lo spessore della linea stessa di saldatura, che può oscillare dai 4 ai 20 millimetri. Sulle applicazioni particolarmente veloci viene fornito un dispositivo di raffreddamento per la saldatura. I produttori di pet food che richiedono un’insaccatrice in grado di formare sacchi da una bobina tubulare possono affidarsi alla Concetti Group Continua™, che consentirebbe loro di soddisfare le aspettative del mercato in termini di look, flessibilità ed innovazione, beneficiando al contempo dell’utilizzo di un materiale di insacco (il PE) dal costo relativamente limitato. Ad esempio, oltre allo standard 10-20 kg, la Continua™ può insaccare 4 kg di pet food in sacchi pouch, può eliminare completamente l’aria dall’interno dei sacchi stessi, può formare sacchi con bordi saldati o sacchi stabilo da una semplice bobina tubulare con soffietti, può inserire una maniglia sulla cima o sul fondo o su entrambe le estremità del sacco; lasciamo per ultima la funzione più esclusiva dell’insaccatrice Concetti Group, vale a dire la possibilità di applicare una chiusura zip richiudibile. Completati i processi di pesatura, riempimento e chiusura del sacco di pet food, Concetti Group garantisce la massima flessibilità anche per quanto attiene al processo di palettizzazione, grazie alla classe PS-3A™ a quattro colonne munita di una pinza che può movimentare uno o due sacchi alla volta (di qualunque formato in seno alla gamma Concetti Group), può sovrapporli per assicurare il rispetto delle dimensioni del pallet e garantire la compattazione laterale e sul lato superiore per un’eccellente stabilità e resa estatica della pallet stesso. Il paletizzatore Concetti Group PS-3A™ raggiunge una velocità massima di 1800 sacchi/ora. Su tutte le macchine Concetti Group il cambio formato viene eseguito tramite PLC e pannello operatore in appena 90 secondi, senza necessità di utilizzare qualunque utensile, favorendo il raggiungimento di produzioni molto elevate. I produttori di pet food che lavorano diversi prodotti e diverse misure e formati di sacco in tempi ristretti troveranno questa funzione molto interessante.


MACHINERY & DEVELOPMENT

Flexibility & Innovation While bag producers continue to introduce new solutions into the petfood market, the Concetti Group – a renowned and experienced manufacturer of filling, closing and palletising systems for bags – offers the ultimate in bagging machine flexibility. Not only do Concetti Group machines fill the most complex preformed bags, they can also apply a reclosable zip to ordinary PE, PET or Alu-compound bags. This great new feature gives a rapid payback, increasing profitability for petfood manufacturers by reducing packaging costs significantly. Let’s take a look at the manifold solutions offered by Concetti to pet food producers. Concetti Group builds its own range of weighers inhouse. High accuracy is obtained by a combined feeding system featuring a belt for the main feed and a vibrating trough for fine feed. All Concetti Group bag fillers for pre-formed bags are an integrated unit for safe, clean and reliable packing, featuring one or two discharge spouts and one or two empty bag magazines to ensure an output of up to 1800 bags/hour. Users benefit from the most flexible baggers available on the market, designed to run all bag formats from 1 kg right through to 20 kg, both gusseted or flat bags, while the bag material can be coated paper or PE, PET, aluminated PE, etc. Moreover, bags with carrying handles, bags with lateral carrying handle, with easypeel and front or top zipper, hooded bags, stand-up pouches, single-lip bags, bags with Quattro-seal or Stabilo-seal… all these innovations have no secrets for Concetti Group. As a way of example, all Concetti Group machines are equipped with special devices for holding and restoring gussets of bags with different sizes and formats. In addition, they also come with patented systems for quad seal or stabilo bags. Efficient filling includes bottom vibration of the bag for compacting the product. A mechanical device (a roller) that can be selected if necessary to evacuate any excess air in the top of the bag. On Concetti Group machines the bag can be closed at different heights on the bag face. It is also possible to have two sealing lines on the same bag, according to the bag features. The sealing line itself can vary in height from 4 to 20 mm. On high-speed applications a sealcooling device is supplied. Pet food producers who require a machine that forms bag from a reel of tube stock film may choose Concetti’s Continua™ FFS machine. They will benefit from a relatively low-cost package that meets all the market’s

expectations in terms looks, flexibility and innovation. As a way of example, alongside the standard 10-20 kg bags, Continua™ FFS can fill 4 kg of pet food in stand up pouches. It can vacumize bags. It allows quad seal or stabilo bags to be produced from simple, tubular gusseted reel stock. It produces bags with a carrying handle on the top or bottom, or on both top and bottom of the bag. And as a unique feature, it applies a resealable zip closure. Finally, for maximum flexibility in pet food applications the PS-3A™ four-column robot is right palletiser. It features a gripper tool that can take one or two bags at a time, coping with any bag size in the Concetti Group range, it can overlap bags to ensure loads are inside the pallet dimensions and it provides top and side compression for excellent pallet stability and shape. PS-3A™ palletizer reaches a top speed of 1800 bags/h. On all Concetti Group machines, the changeover from one bag programme to the other is made through the PLC and operator panel in just 90 seconds without the use of any tools, resulting in higher average outputs Pet food producers with many different products, bag weights, sizes and short job runs will find this very appealing.

Concetti Group offers the ultimate in bagging machine flexibility

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

23


MACHINERY & DEVELOPMENT

Formatore automatico verticale cartone americano mod. apc 600 pp Il nuovo formatore automatico di Cartomac forma, riempie e chiude in modo automatico scatole di tipo americano

Case erector automatic machine complete with pick and place The new Cartomac case erector forms and closes American-type boxes automatically

24

MAGGIO 2011

Automazione atta alla formatura di scatole chiudendo le quattro falde inferiori (fondo) per essere predisposte al riempimento verticale mediante dispositivo Pick & Place incorporato. L’azienda Cartomac propone questo formatore costruito con struttura in tubo metallico e pannelli verniciati, completo di basi e sostegno regolabili. La chiusura delle falde inferiori può essere effettuata con nastro adesivo oppure a con colla. Il magazzino cartoni è in posizione inclinata per facilitare l’operatore; ha una capacità di circa 100 cartoni ed è completo di avanzamento automatico, per garantire sempre una perfetta presenza dei cartoni davanti al punto di presa. Le regolazioni per il cambio formato sono effettuate tramite volantini, o a richiesta con servocomandi. L’apertura dei cartoni è assicurata da una testa di presa con ventose azionate da una pompa a vuoto. La chiusura delle falde avviene

per mezzo di un dispositivo pneumatico. La macchina è fornita di materiale pneumatico a norme ISO e quadro elettrico di comando a norme CE. La gestione del prodotto proveniente dalle linee di confezionamento  avviene tramite un nastro di alimentazione sul quale si esegue un controllo dimensionale del prodotto, un nastro separatore, per preparare la quantità necessaria a formare uno strato, un cilindro compattatore ed un by-pass per permettere di lavorare manualmente. Un imbuto centratore, a movimento verticale, posizionato per facilitarne il riempimento si inserisce nel cartone. Il manipolatore a due assi, azionato da motori brushless, preleva gli strati di prodotto, precedentemente preparati, e li trasferisce nel cartone fino alla quota di deposito. Il prelievo del prodotto avviene tramite ventose con a pompa vuoto, o in alternativa con pinze pneumatiche.

Automation conceived for box forming by closing the four lower laps (bottom) so that the boxes are ready for vertical filling by means of the incorporated Pick & Place device. The forming device proposed by Cartomac consists of a structure made of metallic tubes and painted panels with adjustable bases and support. The lower lap closing is carried out with adhesive tape or glue. The carton store has an inclined position in order to help the operator; it has a capacity of about 100 cartons and is equipped with automatic advancing, in order to assure always the carton presence in front of the withdrawal point. Adjustments for size-change are carried out by means of handwheels. The carton opening is made sure through a withdrawal head with suckers operated by a vacuum pump. The lap closing is carried out by a pneumatic device. The machine is equipped with pneumatic material in compliance with ISO norms and control electric board in compliance with EC norms.

To control the product to be inserted, it is used: a feed belt where a dimensional check of the product is carried out, a separating belt to prepare the necessary quantity to form a layer, a compacting cylinder and a by-pass to allow manual working. The carton to be filled comes from the forming device where the adjustable pneumatic stops and the photoelectric cells for the carton presence control are assembled. A centring funnel, with vertical movement, positioned in order to make the filling easier, is inserted in the carton. The two-axle manipulator, operated by brushless electric engines, draws the previously prepared product layers and transfers them in the carton up to the deposit level. The product withdrawal is carried out by means of suckers with vacuum pump or, as an alternative, by means of pneumatic pliers.  

PET FOOD TECHNOLOGY


MACHINERY & DEVELOPMENT

Sistemi integrati di confezionamento Le aziende del Gruppo Pavan sviluppano soluzioni specifiche di confezionamento, anche per il pet food, garantendo sempre qualità e flessibilità Stiavelli, marchio storico del confezionamento e divisione del gruppo Pavan, all’interno della gamma di macchine proposte ha sviluppato delle soluzioni specifiche per il settore pet food e mangimistico, prestando, dal punto di vista estetico, la massima cura nel realizzare la confezione fino a grande formato. Il sistema di confezionamento proposto è formato da una confezionatrice verticale abbinata a diversi e possibili dispositivi di alimentazione (canali vibranti, pesatrice a nastro o sistemi di pesatura multiteste) in

funzione della tipologia di confezione voluta e della produttività oraria. La confezionatrice mod. SVMA o SVK nelle sue varianti è una macchina alternata, gestita da motori brushless, che permette, tramite appositi accessori, la realizzazione di confezioni a 4 saldature (four side seals) con dispositivo piegalembo. La confezionatrice dispone di saldatrice verticale a barra, traino film e gruppo ganasce motorizzato brushless, sistema specifico per la realizzazione dei

sacchetti a fondo quadro, piano di giunzione per cambio bobina facilitato, dispositivo di centratura automatica trasversale del film che movimenta tutta la sezione posteriore della confezionatrice compresa la bobina e sensori di arresto macchina per rottura film. Per elevate produttività si abbina alla confezionatrice una pesatrice multiteste che garantisce estrema precisione e notevole flessibilità nella pesatura, indicata anche per prodotti estremamente fragili. Il sistema viene gestito da PLC tramite pannello operatore “touch-screen” garantendo rapidi cambi di produzione. DIZMA: Packaging flessibile e di qualità Synchroflow è una nuova confezionatrice orizzontale presentata da Dizma, azienda affermata nel campo del confezionamento flow pack e parte del Gruppo Pavan. Macchina moderna e flessibile, la Dizma Synchroflow rappresenta l’evoluzione del modello Dizma Mini, venduta in tutto il mondo, indicata per il confezionamento di prodotti non unicamente alimentari. Macchina completamente elettronica, a ciclo continuo con motori Brushless gestiti da PLC, viene montata su telaio a sbalzo per consentire una facile pulizia e manutenzione. Il funzionamento servoassistito consente un’estrema personalizzazione dei prodotti da confezionare che vengono memorizzati e semplicemente richiamati dal pannello operatore touch screen all’occorrenza, gestendo con rapidità ogni cambio di formato. Synchroflow è disponibile in diverse versioni a seconda del livello di personalizzazione richiesto e raggiungere una produttività di 400 pezzi al minuto con la possibilità di applicare in-linea il dispositivo di chiusura a zip. Qualità e flessibilità sono le peculiarità costruttive di questa confezionatrice orizzontale proposta ad un prezzo competitivo rispetto alle macchine tradizionali nel suo segmento di mercato.

26

MAGGIO 2011

PET FOOD TECHNOLOGY


MACHINERY & DEVELOPMENT

Integrated packaging systems Pavan Group member companies develop specific packaging solutions, also for the pet-food sector, guaranteeing quality and flexibility every day Historic name in the packaging sector and also Pavan Group packaging division, Stiavelli has developed within its production range specific solutions for the pet-food and feedstuff sector and from the aesthetic point of view, it has paid utmost attention to the production of a line comprehensive of biz-size packages as well. The packaging system proposed is composed of a vertical packaging machine combined with diverse feeding devices (i.e. vibrating channels, belt weighing machine or multi-head weighing systems) accordingly to the king of packaging or output required. Packaging machine, models SVMA and SVK, is an alternated machine, brushless motor controlled, which enables to produce four-side seals packages equipped with seam-bending device, by means of special accessories. The packaging machine consists of a vertical bar sealing machine, take-off film and brushless-run jaw group for the production of square bottom bags, junction table for facilitated reel change, automatic cross film centering device that runs the whole back section of the packaging machine including also reel and machine stop in case of film breakage. For high capacity requirements, the packaging machine can also be combined with a multi-head weighing machine for high weighing accuracy and flexibility, especially recommended when treating greatly fragile products. The system is PLC controlled through a touch screen, thus guaranteeing quick production changeovers. Dizma: Packaging with quality and flexibility Synchroflow is the new horizontal packaging machine presented by Dizma, well-established company in the flow-pack sector, now belonging to Pavan group. Synchroflow by Dizma is a modern and flexible machine, representing the evolution of model MINI sold all over the world, fit to pack both food and non-food products. Synchroflow is fully electronic and works with a continuous working cycle and PLC controlled brushless motors. It is installed on a cantilever frame for easy cleaning and maintenance. The servo-assisted operation allows for extreme customisation of the product to be packed: each configuration is memorised and can be easily loaded using the touch-screen operator panel. This ensures fast format changeover. Synchroflow is available in various versions depending on the required degree of customisation and reaches a speed of 400 packs per minute with zipper reclosable system. This machine is proposed at a competitive price as compared with traditional machines of the same market segment, and its construction features ensure best quality and flexibility of use.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

27


Il migliore amico dell’uomo Come i consumatori finali selezionano il cibo per i propri “amici animali”, i produttori di pet-food sono molto selettivi nella scelta dei propri fornitori

I consumatori finali selezionano con molta cura il cibo per i propri “amici animali”, come peraltro accade anche agli stessi produttori di pet-food, molto selettivi nella scelta dei propri fornitori di macchine e sistemi d’imballaggio. E’ grazie alla qualità dei propri impianti, che Cama è stata scelta per fornire una delle ultime di numerose linee d’imballaggio in questo importante settore. Il cuore di questo impianto è il sistema di carico prodotti, composto da due robot, che ricevono le scatole provenienti da una macchina formatrice a doppia testa. Successivamente le scatole vengono guidate alla prima isola di carico, capace d’inserire al loro interno speciali vassoi di plastica, che prelevati da un triplo magazzino, fungono da supporto per le vaschette in plastica contenenti pet-food. I prodotti, in arrivo a 600 pz/min., su due file vengono prelevati e introdotti in costa nella scatola grazie ad una speciale testa di presa a pinze. Differenti configurazioni d’imballo sono rese possibili con semplici cambi formato. Le scatole riempite vengono poi chiuse da una macchina chi uditrice a tre lembi prima di passare alla fase d’incassaggio con una macchina incassatrice wrap-around.

Man’s best friend People are as much selective about what they feed their pets with as pet food producers are about the packaging machinery they choose

People are very selective about what they feed their pets with and the manufacturers of this food are just as selective about the packaging machinery they choose. This is why Cama was chosen to supply the latest of many lines in this important market sector. The heart of this line is the twin robot loading station, which receives glue erected display cartons from a twin head erector via a buffering conveyor. The cartons are carried in a controlled manner so that the first robot can insert a plastic tray into the carton. The trays, picked from a triple head magazine, act as support for the collation of pet food packs. The sealed plastic packs are delivered to the line at a rate of 600 per minute, distributed over two lanes at 300 per minute each. Special gripper type pick up heads allow the packs to be lifted and placed edge on into the carton. Various collations are possible with simply replaced change parts. Filled cartons are then closed by a Cama three flap closing machine before being delivered to a wrap-around case packer.


MACHINERY & DEVELOPMENT

Partner affidabile e rinomato Leader mondiale nelle forniture di linee di riempimento e chiusura ad alta velocità per Petfood “umido” in contenitori rigidi o flessibili

La Zacmi, Zanichelli Meccanica s.p.a. è da molti anni leader mondiale nelle forniture di linee di riempimento e chiusura ad alta velocità per Petfood “umido” in contenitori rigidi o flessibili. Durante gli anni ‘90 ha messo a punto una tecnologia innovativa per riempire con vuoto prodotti come chunk in gravy, chunk in jelly e prodotti loaf. Il sistema di riempimento si compone di 2 macchine: una volumetrica per il prodotto solido ed una a livello, con il vuoto per la fase liquida. La stessa macchina è in grado di riempire i prodotti loaf in una sola fase. La riempitrice volumetrica è una speciale telescopica che può portare fino a 120 telescopi per capacità fino a 1.200 c.p.m., dotata di uno speciale dispositivo “Niente scatola - niente prodotto” che evita lo strisciamento del prodotto sul piatto di contenimento. Un controllo di livello “smart” permette di mantenere

sempre la stessa quantità di prodotto sul piatto di riempimento, garantendo una precisione elevata di dosaggio. La riempitrice è realizzata completamente in acciaio inox, incluso il basamento, dotata di tutti gli automatismi necessari per le altissime velocità e completa di tutte le sicurezze in base alle norme più restrittive dei vari paesi. Ma il vero gioiello della tecnologia Zacmi è la riempitrice sotto vuoto a valvole esterne, che permette di aggiungere la fase liquida ai “chunks”o di fare il riempimento totale della scatola nel caso di prodotti “ loaf”. E’ costituita da un grosso carosello su cui viene montata la vasca del prodotto alla quale sono collegate le valvole che sono esterne alla stessa. Il numero massimo di valvole è 90 con una velocità riferita al formato ½ kg. di 1.200 c.p.m. Le valvole sono brevettate a livello mondiale e dotate di coltello di taglio per i pezzi di carne. Essendo esterne alla vasca, questa si presenta completamente sgombra da qualsiasi parte meccanica perciò facilmente lavabile e sanificabile. Infatti la macchina è dotata di un sistema automatico WIP( Washing in Place). Anche con i prodotti più difficili la macchina garantisce uno spazio di testa di +/- 1 mm. E’ costruita interamente in acciaio inossidabile e le parti in contatto con il prodotto sono in AISI 316L e materiale sanitario. Il sistema di comando valvole è realizzato tramite un sistema leva rullino, anch’esso brevettato dalla Zacmi, che diminuisce il rumore ed aumenta la vita dei componenti della valvola stessa. Nel caso in cui i contenitori siano scatole metalliche o comunque necessitino di una chiusura aggraffata( coppette di plastica con coperchio metallico), il sistema si completa con un’aggraffatrice Zacmi a scatola rotante completamente costruita in solido acciaio inox (non ricoperta) e dotata di lubrificazione completamente ad olio, che permette enormi risparmi nella manutenzione. Anche le stesse rolline di aggraffatura sono lubrificate ad olio, senza alcun intervento manuale. Tutte le macchine sono controllate da un unico PLC, che permette di monitorare tutte le funzioni integrate della linea. La Zacmi rappresenta una soluzione affidabile e rinomata per l’industria mondiale del Petfood, grazie alla sua esperienza di quasi 60 anni ed alla capillare assistenza tecnica, presente in oltre 50 paesi.

30

MAGGIO 2011

PET FOOD TECHNOLOGY


MACHINERY & DEVELOPMENT

Trustworthy partner A world leader in the supply of high-speed filling and closing lines for wet pet food in rigid or flexible containers

Zacmi, Zanichelli Meccanica S.p.A. has for many years been a world leader in the supply of high-speed filling and closing lines for wet pet food in rigid or flexible containers. During the 90s Zacmi set up an innovative technology for vacuum filling of products such as chunks in gravy, chunks in jelly and loaf. The filling system is composed of two machines: a volumetric one for the solid product and a level one with vacuum for the liquid phase. The same machine is capable of filling loaf products in one shot. The volumetric machine is a special telescopic filler that can hold up to 120 telescopes for a capacity of up to 1.200 c.p.m. It is equipped with a special “no can – no fill” device that prevents product from being drawn over the holding plate. A “smart” level control device allows a constant quantity of product to be kept on the filling plate, thus ensuring a high dosage precision. The filler and its base are entirely built in stainless steel and it is equipped with all the necessary automatisms for highspeed operation and all the relative safety devices as required by the most rigid worldwide standards. However, the real gem of Zacmi’s technology is the external valve vacuum filler, that allows the addition of the liquid phase to chunks or the total filling of the cans in the case of loaf products. It is composed of a large carousel onto which the product tank is assembled, where the external valves are connected. The maximum number of valves is 90 for a speed of 1.200 c.p.m. referred to the ½ kg size. The valves are patented on a worldwide level and equipped with a knife to cut the pieces of meat. As the valves are external to the tank, the latter is completely free of any mechanical parts making it easy to wash and disinfect. In fact, the machine is equipped with an automatic WIP washing system (Washing in Place). Even with the most difficult products, the machine guarantees a headspace of +/- 1 mm. It is entirely built in AISI 316L stainless steel and food grade material. The valve control system is realized through a cam roller device – this, too, is Zacmi-patented - that reduces the noise level and increases the duration of the actual valve components. When the containers to be handled are metallic cans or other that require closure by seaming (e.g. plastic cups with a metallic lid), the system is completed by

a Zacmi rotary seamer that is entirely constructed in solid stainless steel - not stainless steel-covered - and equipped with an oil-lubrication system, that allows for a notable saving on maintenance requirements. The seaming rollers themselves are oil-lubricated without the need for any manual action. All the machines are controlled by a sole PLC, that monitors all the line’s integrated functions. Zacmi represents a trustworthy solution and is widely renown in the pet food industry for its almost sixty years’ experience and its technical assistance spread to over fifty countries.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

31


MARKETING & STRATEGY

La qualità e la trasparenza Almo Nature è un’azienda italiana il cui modello di business trae spunto dal meglio che la storia nazionale ha saputo offrire in termini di creatività, ricchezza e bellezza

Fondata nel 2000 grazie all’esperienza e all’intuito di Pier Giovanni Capellino, un imprenditore da tempo operante nel settore, Almo Nature è stata la prima azienda al mondo a introdurre sul mercato l’alimento per gatti e per cani interamente composto da ingredienti adatti al consumo umano (ma non destinati ad esso per motivi commerciali), ovvero quello che nel gergo comune è conosciuto come prodotto naturale. Oggi Almo Nature impiega 80 persone tra Italia, Svizzera, Germania, Francia, Gran Bretagna e Canada, con un consolidato di oltre 48 milioni di euro (di cui il 33% all’estero). Almo Nature, coerentemente con la qualità e la trasparenza che la contraddistingue in ogni suo ambito d’attività, ha adottato il sistema monistico, ovvero membri del consiglio di amministrazione assolutamente indipendenti e non correlati alla proprietà o agli amministratori al di fuori dell’incarico svolto, cui anziché la parte esecutiva è demandato il controllo sull’operato degli amministratori esecutivi. Il bilancio del gruppo è certificato da KPMG. Almo Nature assicura una completa tracciabilità della propria filiera produttiva; impone inoltre ai suoi fornitori di alimenti un capitolato di qualità e controllo ancor più severo e restrittivo delle normative europee vigenti, con controlli supplementari. I risultati sono certificati dal Laboratorio Analisi SGS Hamburg (Germania), uno dei quattro laboratori europei attraverso i quali l’unione europea opera i suoi controlli sugli alimenti per gli umani e gli animali. Il servizio di controllo qualità Almo Nature è costante-

32

MAGGIO 2011

mente a disposizione di clienti e consumatori per gestire in modo immediato tutte le segnalazioni. Allo stesso modo, Almo Nature propone un servizio veterinario, a disposizione dei consumatori per consulenze alimentari e per individuare il corretto profilo nutrizionale. La marca Almo Nature viene scelta per la qualità, per i suoi valori e per la sua stabilità: 3 presupposti per la creazione di ricchezza attraverso la conservazione del margine e del prezzo di vendita e attraverso la promozione di comportamenti, economici e non, di cui tutti beneficiano secondo il proprio livello di partecipazione. Almo Nature è un’azienda italiana e il suo modello di business trae spunto dal meglio che la storia nazionale ha saputo offrire in termini di creatività, ricchezza e bellezza: le botteghe artigiane del Rinascimento italiano. Come moderni artigiani, Almo Nature mette amore, cura e attenzione in tutto ciò che fa, perseguendo qualità a tutti i livelli, e si distingue per l’originalità delle scelte e la forza delle idee e della comunicazione.

PET FOOD TECHNOLOGY

Responsabilità sociale di impresa che si esplicita attraverso i valori di Almo Nature: Amore per gli animali Almo Nature promuove il rispetto per i nostri amici a quattro zampe, a partire dall’alimentazione e in ogni aspetto del nostro rapporto con loro e sostiene in tutta Europa progetti di aiuto concreto per gli animali poveri. Qualità Almo Nature si impegna a garantire la massima qualità nei propri alimenti per cani e gatti e assicura la completa tracciabilità della propria filiera produttiva. Trasparenza Almo Nature si impegna a fornire a clienti e consumatori finali la massima completezza di informazione sui propri prodotti, perché siano in grado di effettuare scelte consapevoli di acquisto. Sostenibilità Almo Nature sta studiando, insieme alle più importanti aziende del settore, un imballo flessibile totalmente riciclabile che permetterà di ridurre l’impatto ambientale dei suoi prodotti. Inoltre, in un’ottica di riduzione della plastica utilizzata, Almo Nature non distribuisce vasetti dosatori o bidoni porta crocchette, ma ha dotato le proprie confezioni di secco 12 kg di una pratica maniglia che permette di dosare agevolmente il prodotto. Per Almo Nature, responsabilità sociale significa contribuire a ristabilire l’armonia tra la specie umana e le altre specie, promuovendo il rispetto per l’ambiente naturale e l’importanza di comportamenti più responsabili.


MARKETING & STRATEGY

Scegliere Almo Nature per il proprio cane o gatto non significa solo avere la garanzia di nutrirlo con un alimento di qualità, ma spingersi oltre. Almo Nature è la marca amica di tutti gli animali: accanto alla sua attività principale, acquisiscono sempre più importanza i progetti di Marketing Solidale volti a offrire un aiuto concreto agli animali meno fortunati. 2009 - In Italia, Almo Nature donò nel mese di maggio 630.000 razioni giornaliere di cibo ai gatti di oltre 150 Associazioni di volontariato presenti sul territorio nazionale. A settembre e ottobre, altri 370.000 pasti vennero donati direttamente da Almo Nature ai rifugi gestiti dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane. Sempre a favore della Lega Nazionale per la Difesa del Cane, a dicembre Almo Nature sponsorizzò il calendario RazzaBastarda 2010: dodici scatti realizzati dal celebre fotografo Oliviero Toscani presso il canile di Palermo, per dimostrare che si può essere randagi con dignità. 2010 - Consolidato un modus operandi sul primo mercato di riferimento, Almo Nature ha iniziato a realizzare progetti solidali anche in altri paesi: a maggio 2010, Almo Nature ha donato circa 3.700 razioni giornaliere ai cani e ai gatti ospiti del rifugio de La Conca gestito dalla SDA – Société de Défense des Animaux de Nice, in Francia, oltre a un eccezionale contributo

per la costruzione di un canile speciale destinato a quei cani (categorizzati come pericolosi) altrimenti condannati a morte. In Germania Almo Nature dona regolarmente forniture di prodotti alla Tiertafel; si tratta di un’organizzazione no profit che offre cibo e assistenza veterinaria alle famiglie in difficoltà per prevenire l’abbandono degli animali domestici. Nel Regno Unito, invece, sono stati i cani e gatti di cui si prende cura il Raystede Centre for Animal Welfare a ricevere una fornitura di prodotti Almo Nature. Nel mese di marzo 2011, Almo Nature ha lanciato una campagna a supporto della creazione di Almo Nature Love-Food, il primo fondo alimentare per tutti i gatti e i cani poveri. In Italia Almo Nature dona 1 prodotto ogni 4 acquistati, alla Lega Nazionale per la difesa del Cane e a OIPA Italia. Queste associazioni avranno la facoltà di decidere come e dove sfruttare gli alimenti messi a disposizione da Almo Nature Love-Food. La Love-Food - svoltasi anche in Germania e UK - è terminata il 31 marzo scorso e grazie agli acquisti del mese di marzo consente ad Almo Nature di donare più di 1 milione di pasti ai gatti e cani poveri. Almo Nature lavora costantemente per garantire ai

propri clienti finali la massima qualità e la trasparenza nella segmentazione dei prodotti. Nuovo packaging: impegno per la sostenibilità La salvaguardia dell’ambiente e la riduzione delle emissioni nocive è uno degli obiettivi perseguiti a livello mondiale. L’Unione Europea ha stabilito, entro il 2020, la riduzione del 20% delle emissioni di gas serra, con Francia, Germania e Inghilterra che si sono prefisse una riduzione del 30%. Almo Nature ha scelto di seguire questa strada: diminuire le emissioni di anidride carbonica, migliorando l’efficienza energetica. Nasce così Almo Nature Reduction Plan 2011 - 2015: un progetto concreto di miglioramento. Almo Nature andrà verso un approccio sistemico anche per la sua produzione: verranno infatti prese in considerazione anche la provenienza dei materiali utilizzati – per ridurre l’impatto ambientale dei trasporti – le sostanze emesse, qualora al virtuoso riciclo si preferisca la miope termovalorizzazione, e l’energia necessaria per la sua produzione e smaltimento. Almo Nature affronta quindi la questione ambientale e scommettendo sull’innovazione tecnologica, diventando una delle prime aziende del pet food attivamente impegnate nella riduzione delle emissioni di CO2.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

33


MARKETING & STRATEGY

The quality and the transparency Almo Nature was founded in 2000 thanks to the experience and intuition of Pier Giovanni Capellino, an entrepreneur with years of expert knowledge in the pet food industry. With our pets’ best interest at heart, Almo Nature has been the first company in the world to market completely natural pet food. This means cat and dog food wholly composed of ingredients fit for human consumption but not used as such for commercial reasons, Today our worldwide team is composed of 80 employees based in Italy, Switzerland, Germany, France, Great Britain and Canada. Its consolidated revenue amounts to more than € 48 m (33% of which earned abroad). In keeping with the quality and transparency that distinguish all its activities, Almo Nature has adopted the so-called “monistic system”, in which the members of the board of directors are fully independent and in no way interrelated, other than through their office, to the ownership or the administrators, who are responsible not in an executive role, but in monitoring the work of the executive directors. The group’s financial statements are certified by KPMG auditors. Traceability is the hallmark of every step in Almo Nature’s production schedule. In addition, its suppliers are required to comply with quality and control specifications that are even more strict and restrictive than current European regulations require, and include supplementary checks. The results are certified by the SGS Analyses Laboratory in Hamburg (Germany), one of the four laboratories through which the European Union (EU) monitors the production of foodstuffs for humans and animals. At Almo Nature, the quality control service is always ready to receive feedback from customers and consumers. Furthermore, its veterinary service provides customers

34

MAGGIO 2011

PET FOOD TECHNOLOGY


MARKETING & STRATEGY advice on feeding and correct nutritional profiles. Almo Nature combines the creation of value with social responsibility and communicate it through solidarity and art. If you choose Almo Nature, you choose quality, values and stability. These are the bricks to create wealth by maintaining the mark-up and the product price, and through the promotion of economic and other forms of behavior from which all benefit according to their level of participation. Almo Nature is an Italian firm and its business model is drawn from the best that Italian history has to offer in terms of creativity, wealth and beauty: the craft workshops of the Italian Renaissance. Like modern craftsmen, Almo Nature instills love, care and attention into everything it does. It pursues quality at all levels, and it is recognized for its creativity, ideas and communication. Almo Nature’s social responsibility is expressed through four core values: Love for animals Almo Nature promotes respect for our four-legged friends starting from their nutrition and in every aspect of our relationship with them. This is why it supports projects throughout Europe aimed at aiding animals in need. Quality Almo Nature is committed to ensuring the highest quality of its product, and it guarantees traceability throughout the entire production process. Transparency Almo Nature wants its customers and consumers to know what they are buying. That is why it makes it a point to make sure they know everything about its products Sustainability In order to reduce the environmental impact of its products, Almo Nature is working with other leading companies to devise flexible, 100% recyclable packaging. This is also why instead of providing plastic measuring cups for croquettes Almo Nature preferred to give its 12 kg dry food packages with a handle that makes it easy to pour out the product. As we see it, social responsibility means contributing to re-establishing harmony between humans and other species. This means promoting respect for the environment and encouraging more responsible forms of behavior. Choosing Almo Nature for your dog or cat means more than ensuring the they eat quality food. The Almo Nature brand is a friend to all animals and this is why it hs been developing Solidarity Marketing Projects to aid less fortunate animals. 2009 - In just the month of May, Almo Nature donated 630,000 daily rations of cat food to more than 150 voluntary associations throughout Italy. In September and October, 370,000 rations of dog food were donated to the pounds managed by the Lega Nazionale per la Difesa del Cane (LNDC, the Italian National League for the Defence of Dogs). In December, Almo Nature sponsored the the LNDC 2010 Razza Bastarda (Mongrel Dogs)Calendar. The calendar, created by Oliviero Toscani to show that strays are not bereft of dignity, was sold in pet shops and bookstores throughout Italy and its entire profit was given to the LNDC. 2010 - In 2010 Almo Nature applied its modus operandi to other European countries. In France it donated more than 2700 daily rations to the cats and dogs of the

La Conca home run by the Société de Défense des Animaux (Society for the Protection of Animals in Nice, France. In Germany Almo Nature regularly donates its products to the Tiertafel, a nonprofit organization that provides food and veterinary care for hard-up families to prevent them from abandoning their pets. In the United Kingdom, Almo Nature gave its food to the cats and dogs in need at the Raystede Centre for Animal Welfare: during the month of July it devolved 10% of its turnover realized with A. Coombs pet stores to Raystede, for a total of 1500 daily rations for the cats and dogs hosted by the centre. In March 2011 Almo Nature has renewed its commitment towards cats and dogs in need with a great European solidarity initiative in partnership with major registered, non-profit organizations that focus on safeguarding animals rights in Italy, Germany and the U.K. In UK Almo Nature will be donating 10% of its entire UK sales amount (net of Vat) from December 2010 to March 2011. Donations will be in Almo Nature cat and dog food and 9 National Charities all over the Country will benefit from its solidarity initiative. In Italy, Almo Nature will be supporting OIPA (International Organization for Animal Protection - an International Confederation of associations for the animal protection and for the defense of animal rights all over the world) and Lega Nazionale del Cane (Italy’s National association for the protection of dogs). During the month of March, each 4 items sold, Almo Nature donated 1 item to the cats and dogs in need. The same operation has been carried out in Germany, where Almo Nature will renew its support to the Tiertafel - a non-profit organization that provides food and veterinary care for hard-up families to prevent them from abandoning their pets. Also in Germany, during the month of March, each 4 items sold, Almo Nature donated 1 item to the cats and dogs cared for by the Tiertafel. At Almo Nature, they recommend opting for varied diets and this is why they prefer mixing nutritional sources. Almo Nature is transparent about its ingredients and processes so that its customers and consumers know exactly what they are buying. Almo Nature does not compromise on quality. They have always had their pets best interest at heart and this is why each and every one of their operations is carried out keeping “their” point of view in mind. Almo Nature goal is to ensure dogs and cats’ physical wellbeing while satisfying their senses. Almo Nature believes that the only way of helping costumers make the right choice for their pets is making sure they have all the information they need. This is why it always challenges itself to keep improving the transparency of its processes and communication. New packaging: commitment for sustainability Almo Nature relies on technological innovation. This is why it is one of the first pet food firms engaged in reducing its carbon dioxide emissions. Safeguarding the environment and reducing noxious emissions are finally being pursued worldwide. The European Union has called for a 20% reduction of greenhouse gas emissions by 2020, while France, Germany and Britain have set themselves a 30% target. Almo Nature has decided to follow this path by reducing carbon dioxide emissions and improving energy efficiency. Hence the creation of Almo Nature Reduction Plan 2011-2015: a concrete plan of improvement. The company will move towards a systemic approach

Almo Nature is an Italian firm whose business model is drawn from the best that Italian history has to offer in terms of creativity, wealth and beauty for its production. Attention will be directed to: where the materials we use come from, because it wants to make sure it reduces the environmental impact caused by transportation; the substances it emits, because it prefers virtuous recycling to immediate gain; the energy needed for its production and disposal. Almo Nature challenges the environmental issues and bet on technological innovation becoming one of the first companies in the pet food industry to be committed to curbing greenhouse gas emissions.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

35


MACHINERY & DEVELOPMENT

Esperienza e qualità negli impianti di fine linea Avanzati impianti per il fine linea dedicati a vari settori industriali sono proposti da La Pack Italia Impianti La Pack Italia Impianti, azienda specializzata nella progettazione ed installazione di impianti automatici di confezionamento, trasporto e palletizzazione, è presente con le proprie realizzazione in diversi settori industriali, fra cui anche quello del pet-food. In tale settore, l’azienda ha recentemente avviato un innovativo impianto di messa in scatola e palletizzazione a mezzo di un unico robot antropomorfo, per salsicciotti aventi peso da 800 a 1.000 gr. Il prodotto, all’uscita dell’etichettatrice, viene convogliato su un apposito gruppo caricatore che provvede alla formazione di file aventi un numero prestabilito di pezzi. Queste file, sono successivamente prelevate e posizio-

nate in scatola dal robot antropomorfo. Una volta riempite, le scatole vengono chiuse a mezzo nastro adesivo e trasportate nuovamente in prossimità del robot che provvede alla palletizzazione delle stesse. La palletizzazione comprende anche la messa falde in automatico. L’impianto è completato da un formatore automatico scatole per la corretta alimentazione dei cartoni alla posizione di carico, e da un marcatore a getto di inchiostro per la codifica delle scatole. La produzione media della linea è di ca. 50 salsicciotti/ minuto pari a 4 scatole/minuto. Sempre nel settore del pet-food ha trovato applicazione il

Experience and quality in end-of-line plants Advanced end-of-line plants tailored to various industrial sectors are proposed by La Pack Italia Impianti La Pack Italia Impianti, company specializing in the design and installation of automatic packaging, transport and palletization plants, is present with its products in various industrial sectors, among which the pet-food as well. In the pet-food sector, the company has recently started an innovative boxing and palletization plants through one single anthropomorphous robot for large sausages of 800-1000 g each. Leaving the labelling machine, the product is then conveyed on a specific loader dividing products into lines of a pre-set number of pieces. Then, the anthropomorphous robot picks up the lines of products to put them into the packages, which once fully loaded are closed by adhesive tape and conveyed toward the

36

MAGGIO 2011

robot to be palletized. The palletization phase also includes automatic layer formation. The plant completes with both an automated box former for correct carton loading at the loading place, and a inkjet market for the box coding. The average production capacity of the line is of 50 large sausages/min ca., equal to 4 box/min. The company’s Cartesian palletizer SF-1 is broadly used in the pet-food sector; a highly sturdy and reliable machine suitable for the palletization of the most diverse products, such as boxes, pallets, crates and bags. This case, an automatic palletizing machine for packages of tin-plated cans is installed. The palletizer at the exit of the shrink-wrapping machine, operates packing of 3x4 and 4x6 of 200-, 400- and 1,250-gramme jars. The packings are picked by a magnetic head, while two pallets per cycle are also possible in some models. The line has production capacity of 4 pallet/min, and the final height of the pallet is 2,000 mm.

PET FOOD TECHNOLOGY

palletizzatore cartesiano SF-1, una macchina estremamente robusta ed affidabile adatta alla palletizzazione dei prodotti più diversi quali scatole, fardelli, casse e sacchi. In questo caso è stata installata una macchina per la palletizzazione automatica di fardelli di barattoli in banda stagnata. Il palletizzatore, posto all’uscita della confezionatrice con termoretraibile, provvede alla palletizzazione di fardelli 3x4 e 4x6 di barattoli da 200 gr., 400 gr. e 1.250 gr. La presa dei fardelli avviene a mezzo testa magnetica e su alcuni formati è prevista la presa di 2 fardelli per ciclo. Produzione della linea: 5 fardelli/minuto; un’altezza finale del bancale 2.000 mm.


Linea di confezionamento con robot

Palletizzatore a portale

Palletizzatore a portale a n째 6 posti pallet

Palletizzatore circolare a colonna

Impianto di palletizzazione con robot

Impianti di trasporto e confezionamento Impianti di fine linea con palletizzatori a strati, a robot o a portale Impianti di movimentazione pallet Palletizzatore a strati

La Pack Italia Impianti S.r.l. Via Paolo Borsellino, n째 9 41057 Spilamberto (MO)

Tel.: +39 059 596 13 74 Fax.: +39 059 782 317

www.packimpianti.com pack@packimpianti.com


MACHINERY & DEVELOPMENT

La soluzione ideale per tutti i prodotti MAP® presenta WTS: I mescolatori discontinui bialbero a palette affidabili e performanti. Grazie alla decennale esperienza nella tecnologia dei mescolatori, MAP® divisione di WAMGROUP® presenta la nuova generazione dei mescolatori discontinui bialbero WTS. Il nuovo mescolatore è il risultato della ricerca e dell’impegno continuo di MAP® volti a progettare soluzioni produttive di qualità, nel rispetto dell’ambiente e a tutela degli operatori di tutto il mondo. Il mescolatore bialbero a palette WTS è un mescolatore discontinuo con due rotori paralelli; ognuno di essi è dotato di apposite palette controrotanti sovrapposte in grado di mescolare i prodotti rendendoli perfettamente omogenei indipendentemente dalla densità o dalla granulometria.

the ideal solution for virtually all products Thanks to many years of experience in mixing technology MAP®, a WAMGROUP® division, today is capable of offering a new dedicated solution for almost every type of mixing: The WTS Batch-Type Twin Shaft Paddle Mixer series. The new mixer is now ready for the market after in-depth engineering according to costumers’ requirements. The result is a new generation of twin shaft paddles mixers which combines reliable mixing quality with improved features and ergonomics. The WTS Twin Shaft Paddle Mixer is a Batch Mixer with two parallel drums each equipped with paddles which promote a homogeneous mix regardless of particle size and density, with the added efficiency of counter rotation

38

MAGGIO 2011

Progettato per mescolare varie tipologie di prodotti in diversi settori e applicazioni, ad oggi il Mescolatore WTS rappresenta la soluzione più vantaggiosa sul mercato in termini di affidabilità, sicurezza, rispetto dell’ambiente e semplicità di manutenzione. La gamma dei mescolatori MAP® è composta da mescolatori continui e discontinui a vomere e a nastro, mescolatori da laboratorio, miscelatori conici a vite, mescolatori per malta e umidificatori di polvere. Per maggiori informazioni si prega di visitare il sito www.wamgroup.com

WTS by MAP®: Reliable Batch-Type Twin Shaft Paddle Mixers

of the overlapping paddles. The innovative design provides also gentle low shear forces enabling a rapid mix with low energy consumption.

Mixers, Conical Screw Mixers, PREMIX Cement Slurry Mixers and DUSTFIX® Dust Conditioners. They are either configured for batch or continuous processes. Please find more information at www.wamgroup.com

The WTS is the best solution to match market needs in terms of quality, maintenance, safety, eco-friendliness and price. Thanks to the use of tried and tested standard components, MAP® is able to offer an attractive price without compromising on quality. MAP® offers a vast range of solutions to improve plant productivity, to ensure production quality, to help protect the environment and reduce energy and maintenance costs. The comprehensive range of MAP® mixers consists of Ploughshare Mixers, Ribbon Blenders, Laboratory

PET FOOD TECHNOLOGY


ABOUT FAIRS

Zoomark International Occasioni di aggiornamento professionale e approfondimento culturale dal programma eventi di Zoomark, 12-15 maggio, Bologna Nelle case degli italiani gli animali da compagnia non sono una presenza rara: in circa una su tre è presente almeno un cane o un gatto, senza contare acquari, uccelli e piccoli animali. I pet svolgono un ruolo sempre più importante all’interno di strutture famigliari in rapida evoluzione e vengono considerati come compagni di vita e membri della famiglia a tutti gli effetti. Secondo i dati SymphonyIRI, le vendite di alimenti per cani e gatti nel canale della distribuzione moderna (ipermercati+supermercati+LSP) hanno superato nel 2010 i 786 milioni di euro, registrando, in un contesto di generale difficoltà dell’economia del Paese, una crescita del 2,7% sull’anno precedente. Circa il 61% del giro d’affari relativo al petfood nel canale moderno è originato dai supermercati, le cui vendite crescono nel 2010 del 3,6% a valore e dell’1,1% a volume. Il cibo per gatti si conferma dominante nella GDO (con il 63% del fatturato petfood), mentre resta importante in prospettiva la nicchia degli snack e treat con interessanti trend complessivi, anche se quelli per il gatto rappresentano ancora un micro mercato (con una quota a valore nel canale dello 0,4%). In Italia, il Nord Ovest continua a concentrare il 38% delle vendite a valore di petfood, ma è tuttavia il Nord Est ad evidenziare la crescita maggiore nel 2010 (+3,9% a valore), mentre i maggiori potenziali di sviluppo rimangono quelli del Sud, che rappresenta il 12% delle vendite a valore di alimenti per cani e gatti del canale moderno. Sono queste le prime anticipazioni del Rapporto Assalco - Zoomark 2011, realizzato con Università di Parma - Adem Lab, che verrà presentato nella giornata inaugurale di Zoomark International 2011. Il convegno, dal titolo ‘Il mercato del pet care in Italia: dimensione,

tendenze e prospettive’ offrirà un importante quadro sull’andamento del settore del petfood e del petcare per mettere a disposizione dei protagonisti dell’industria e della distribuzione gli strumenti per analizzare e interpretare i molteplici trend del mondo degli animali da compagnia e dei loro proprietari. La 14esima edizione di Zoomark International 2011, a BolognaFiere da giovedì 12 a domenica 15 maggio, si presenta come un evento di grande richiamo non solo per numero di espositori (oltre 600) ed elevata internazionalità (provenienti da più di 30 Paesi del mondo), ma anche per l’importante programma di eventi, convegni e incontri specialistici di alto livello che rendono il Salone punto di riferimento internazionale delle prospettive di mercato e delle tendenze relative a tutto l’universo che ruota attorno al rapporto fra l’uomo e i suoi amici animali. La giornata inaugurale del 12 maggio offrirà l’occasione per parlare della dimensione e delle prospettive del mercato del pet care in Italia; tema che verrà approfondito sabato 14 maggio nel workshop sui modelli e sulle tendenze distributive nel contesto italiano.

The chance to update and improve the knowledge of the pet sector will be offered by Zoomark event programme, 12-15 May, Bologna Pets are quite common in Italian families: one out of three families owns a cat or a dog, without mentioning aquaria, birds and small animals. Pets are increasingly important in quickly-evolving families: they are considered life companions and real members of the family. According to SymphonyIRI figures, the sales of food for cats and dogs in the modern distribution channel (superstore + supermarket + superette) exceeded 786 million Euros in 2010, with a 2.7% growth compared to the previous year. These figures were registered in a general scenario of economic crisis in the country. Around 61% of pet food sales in the modern channel originate from supermarkets: in 2010 the sales value increased by 3.6%, while the volume value increased by 1.1%. Cat food is the leading product in large scale retail trade (63% of pet food sales). The snack and treat niche features interesting global trends, with cat products

40

MAGGIO 2011

still representing a micro market (the value quota in the channel amounts to 0.4%). In Italy, the North-West area still gathers 38% of pet food value sales. The North East area has experienced the highest growth in 2010 (+3.9 value sales), while the South area offers the highest development potential: the value sales of cat and dog food in the modern channel amount to 12%. This is a preview of Assalco – Zoomark 2011 report, which was developed in collaboration with Parma University – Adem Lab. The report will be presented during the inauguration of Zoomark International 2011. The conference ”Il mercato del pet care in Italia: dimensione, tendenze e prospettive” (pet care market in Italy: size, trends and perspectives) will describe the trend of pet care and food sector, providing the actors of pet industry and distribution with the tools to fully

PET FOOD TECHNOLOGY

analyse and understand the market. The 14th Zoomark International 2011 will be held at BolognaFiere from Thursday 12th to Sunday 15th May. It is an important event as far as exhibitors (over 600) and international level (producers from over 30 countries in the world) are concerned. The exhibition also offers an exceptional programme of events, conferences and high-level workshops: it is the international point of reference for the market perspectives and the trends related to the bond between man and pets. On the opening day (12th May) there will be the chance to talk about the situation and perspectives of the pet care sector in Italy. The same issue will be discussed on Saturday, 14th May during the workshop on models and distribution trends in Italy.


MACHINERY & DEVELOPMENT

Controlli e verifiche Controls and readings RG Strumenti è una nuova realtà commerciale nata dall’esperienza decennale di giovani e dinamici professionisti nel campo della strumentazione scientifica RG Strumenti si occupa, della commercializzazione di strumenti e accessori per i laboratori di controllo qualità e centri di ricerca, della fornitura di attrezzature per le verifiche dei processi produttivi industriali ed infine della progettazione e della realizzazione di laboratori completi per analisi cliniche, microbiologiche e controllo degli imballaggi nel settore alimentare. Nell’ambito dei controlli da effettuarsi direttamente nel reparto produttivo, RG Strumenti dispone di un’ampia gamma di sistemi di monitoraggio dei parametri fisici nei processi di pastorizzazione e sterilizzazione dei prodotti, oltre che apparecchi per il monitoraggio della temperatura e dell’umidità durante il periodo di stoccaggio e trasporto dei prodotti deperibili. Per il monitoraggio dei parametri di sterilizzazione e pastorizzazione RG Strumenti propone in esclusiva per l’Italia una serie di Mini data logger per alte temperature, le cui dimensioni e specifiche tecniche li rendono particolarmente idonei a misurazioni di questo tipo. La serie proposta, prodotta in Francia, ha riscontrato parecchi consensi in ambito alimentare, farmaceutico e laterizio. Il modello PicoVACQ è il top di gamma per misurazioni di temperatura, pressione e umidità; novità di quest’anno è

la possibilità di monitorare anche la rotazione dell’imballo durante l’intero processo. E’ uno strumento affidabile, robusto, a tenuta stagna, atto ad arrivare sino a 140°C (anche oltre se provvisto di scudo termico). Le batterie sono direttamente sostituibili dall’utente senza la necessità di dover inviare lo strumento al centro di assistenza. Il data logger è dotato di ampia gamma di accessori atti al posizionamento dello strumento al centro dell’imballo, così da renderlo idoneo a qualsiasi tipo di applicazione (scatole, lattine, vasetti, buste, vaschette, bottiglie, etc). A completamento della gamma, RG Strumenti propone un modello per il monitoraggio in Radio Frequenza, grazie al quale è avere il dato in real time e poter agire direttamente sulle condizioni di processo.

RG Strumenti is a new commercial business created by the decade-long expertise of a group of young and dynamic professional people specialising in scientific equipment sector As well as marketing equipment and ancillary products for quality control laboratories and research centres, and providing control equipment for industrial production processes, RG Strumenti also designs and produces complete clinical and microbiological analysis laboratories and control of packages in the food sector. RG Strumenti distributes, in exclusive in Italy, control systems for rigid and flexible food packages, readers and

analyzers of head space, and packaging and preservation gases. As regards the controls to be carried out directly in the production departments, RG Strumenti offers a broad range of physical parameter monitoring systems for product pasteurization and sterilization processes, as well as temperature and humidity meters for storage and transport times of perishables. For the monitoring of sterilization and pasteurization parameter, RG Strumenti proposes in exclusive in Italy a series of Mini data logger for high temperatures, whose size and technical features make it especially recommended for this kind of reading. The series proposed, made in France, has had greatly positive feedback from the food, pharmaceutical and brickworks sectors. PicoVACQ is top model for temperature, pressure and humidity readings, and this year’s novelty is the possibility to read the packaging rotation during the whole process as well. It is a reliable, sturdy, waterproof instrument studied to reach up to 140° C (also higher if provided with heat shield). The user can replace the batteries without delivering to assistance centres. The data logger is equipped with a broad range of accessories as to place it at the centre of the packages and make it suitable for any application (boxes, cans, jars, bags, trays, bottle, and more). RG Strumenti line completed with a model for Radio Frequency reading, thanks to which data is available in real time and the operator can intervene in the process procedure.


ABOUT FAIRS

La tecnologia più moderna a Colonia Victam International si sposta a Colonia, un sito più adeguato per un evento di tale importanza internazionale

Victam International e FIAAP International, salone dedicato ai mangimi, si svolgeranno per la prima volta a Colonia, dal 3 al 5 maggio. Victam, il salone più grande dedicato alla tecnologie di trasformazione di cibo per animali, si è sempre tenuta nei Paesi Bassi, ma da quest’anno gli organizzatori, anche grazie al supporto della maggioranza dell’industria, hanno deciso che la città di Colonia sarebbe stata il logo più adatto per un evento di tale importanza. Quest’anno i visitatori potranno trovare una sede fieristica moderna, all’avanguardia, dove sarà ospitato un gran numero di espositori provenienti da tutto il mondo che presenteranno le loro ultime novità.

Negli stand a Victam International 2011 ci sarà la tecnologia più avanzata e i sistemi più moderni per la produzione e lavorazione di alimenti per animali, acquafeed e cibo secco per animali domestici. Mentre FIAAP offrirà un focus sugli additivi e ingredienti speciali che sono essenziali per la formulazione e la produzione di un’alimentazione sicura, nutriente e dal giusto prezzo per i nostri animali. Inoltre, i visitatori potranno anche trovare attrezzature complementari, come silos, trasportatori, QC, computer, elevatori, programmi di formulazione, magnetica, sistemi di insaccatura, ecc. Questi prodotti, seppur complementari, trovano applicazione in una vasta gamma di settori dell’industria, rappresentati in fiera.

Grapas International è il nuovo appuntamento fieristico accompagnato da conferenza presentato a Colonia. Grapas offrirà una esposizione di attrezzature e ingredienti usati nella molitura della farina, nella produzione industriale di pasta, cereali da colazione e lavorazione di snack estrusi saporiti, lavorazione, conservazione, stoccaggio e trasporto granaglie. Inoltre, Grapas offrirà anche una conferenza tecnica. Importante evidenziare anche una serie di conferenze e seminari di carattere tecnico che si svolgeranno parallelamente a Victam International: Petfood Forum Europe 2011; Aquafeed Horizons; The FIAAP Conference; The GRAPAS Conference; Biomass Conference.

The latest technology in Cologne Victam International moves to Cologne, a more suitable venue for such a prestigious international event Victam International and its co-located sister feed ingredient trade show, FIAAP International will open for the very first time in Cologne, Germany from 3 to 5 May, 2011. Victam, the world’s largest event for animal feed processing technology, used to be held in The Netherlands but the organizers, with the support of the majority of the industry, have decided that Cologne would be a more suitable venue for such a prestigious international event. This year visitors will find a very modern state-of-theart venue where to meet a large and varied number of exhibitors from all over the world displaying their products. On the Victam stands there will be displays of the latest

42

MAGGIO 2011

technology and systems used in the manufacture and processing of animal feeds, aquafeed and dry petfood. Whilst on the FIAAP stands the displays will be focusing on specialist additives and ingredients that are essential in the formulation and production of safe, nutritious and cost effective animal feeds. Visitors will also find exhibitors specialising in ancillary equipment - silos, conveyors, QC, computers, elevators, formulation programs, magnetic, bags and bagging systems, etc. This equipment is used in a number of different industry sectors one of which will also be represented at the event. This is the grain processing industry. A new trade show and conference will be introduced in Cologne, this is GRAPAS International. GRAPAS

PET FOOD TECHNOLOGY

will show displays of equipment and ingredients used within flour milling, industrial pasta production, breakfast cereal and extruded savoury snack processing as well as grain processing, preservation, storage and transportation. The trade show will also have its own technical conference. There will also be a number of additional technical conferences and seminars organized during the event, these will include: Petfood Forum Europe 2011; Aquafeed Horizons; The FIAAP Conference; The GRAPAS Conference; Biomass Conference.


MACHINERY & DEVELOPMENT

La sicurezza fino alla ciotola L’esperienza Cidiesse Engineering e la qualità dei suoi prodotti investono anche il mondo dei nostri fedeli amici a quattro zampe CIDIESSE ENGINEERING si occupa della progettazione e realizzazione di impianti per la movimentazione interna di prodotti delle più svariate tipologie dal 1976. L’evoluzione dell’azienda, ormai proiettata nel mercato internazionale, è stata segnata dalle stesse passione e determinazione che sin dal primo giorno hanno motivato la continua ricerca di soluzioni tecnologiche, attraverso le quali rispondere alle esigenze di settori industriali in forte crescita: alimentare, chimico, farmaceutico, agrario, ceramico, ecc. Esperienza e professionalità hanno condotto Cidiesse Engineering a realizzare sistemi che, per

qualità dei materiali costruttivi, attenzione nei particolari progettuali e prestazioni, si sono distinti nettamente nei mercati di riferimento. Sempre orientata al rispetto della qualità dei materiali costruttivi utilizzati, alla sanificabilità e alla rintracciabilità, alla cura nei particolari progettuali, elementi apprezzati nei mercati di riferimento, Cidiesse Engineering rivolge la propria attenzione anche alle esigenze dei nostri amici a quattro zampe. Da 35 anni, Cidiesse Engineering progetta e realizza impianti di movimentazione interna sempre più affidabili ed efficienti e la sua vasta gamma di prodotti consiste in:

• Elevatori a Tazze ETC per trasporto dei prodotti sfusi, anche per la prodotti come mangimi, crocchette, cereali, ecc. • Nastri trasportatori • Tavoli rotanti • Elevatori a Carico Continuo TVC per sacchi e scatole. L’evoluto concetto costruttivo permette la loro applicazione anche in spazi ristretti. Il sistema modulare consente di poter adattare la struttura di ogni impianto alle esigenze del singolo cliente. Non solo, oggi Cidiesse Engineering Srl è in grado di offrire la rintracciabilità dei materiali plastici grazie a particolari materie prime utilizzate individuabili al metaldetector e quindi garantendo al massima sicurezza nel cibo dei nostri fedelissimi amici. Dal singolo elemento all’impianto di movimentazione completo Cidiesse Engineering studia a fianco dei clienti le soluzioni più adeguate alle esigenze normative, industriali e logistiche. Uno staff di tecnici e progettisti di affermata professionalità mette ogni giorno la propria conoscenza e capacità di innovazione a disposizione del cliente.

Safety right to the bowl Cidiesse Engineering’s expertise and product quality also involve the world of our loyal four legged friends CIDIESSE ENGINEERING has been designing and producing various kinds of internal conveying equipment since 1976. The company’s evolution, cast to international markets, has been always marked by the very same passion and determination characterizing its commitment to searching for technological innovations as to meet the requirements of strongly growing industrial sectors, such as food, chemical, pharmaceutical, agriculture, ceramics and others, since the very first days. Experience and professionalism have driven Cidiesse Engineering to manufacturing systems, which have stood out on the market on account of their construction materials, special attention to engineer details and performance. Constantly oriented to quality materials, sanitization and traceability, special attention to engineering and performance, highly appreciated features in the markets of reference, Cidiesse Engineering turns its attention also to the specific requirements of our four legged friends. For 35 years, Cidiesse Engineering has been designing and producing increasingly dependable and efficient internal handling equipment and its broad range of

products consists of the following: • Vertical bucket elevators for the handling of the following loose products: feedstuff, croquettes, cereals and so on; • Belt conveyors; • Revolving tables; • Continuous loading elevators TVC for sacks and boxes. High technology and great development imbued in the company’s planning and construction procedures allow the aforementioned equipment to be used also in small space, while the modular system allows to customize the structure according to the clients’ specific needs. In addition to this, today Cidiesse Engineering can also offer the tracing of plastic elements thanks to special raw materials used which are detected by a metal detector, thus guaranteeing total safety when it comes to deal with the food of our very loyal pet friends. Thanks to its remarkable experience gained over the years and the use of high-quality materials, Cidiesse Engineering can produce systems which are highly appreciated for their design and performances. From single elements to complete conveying systems,

Cidiesse Engineering studies together with its clients the most appropriate solutions in compliance with the standard regulations and according to the industrial and logistic requirements. A specialized staff of technicians and engineers always puts its extensive know-how and innovative ideas at the customers’ disposal.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

43


MACHINERY & DEVELOPMENT

Lunga esperienza nel settore agroindustriale Programmazione innovativa e flessibile mirata a soluzioni funzionali è il risultato dell’esperienza acquisita negli anni L’azienda SIMA nasce nel 1980 come addetta al montaggio agroindustriale e da 30 anni si è specializzata nella progettazione e costruzione di impianti di stoccaggio cereali, noci, caffè e farine di piccola, media e grande dimensione realizzati chiavi in mano in qualsiasi parte del mondo. SIMA offre servizi completi e affidabili per tutte le esigenze, come ad esempio: Trasportatori a coclea, a catena, a nastro piani e concavi; Elevatori a tazze; Silos di stoccaggio; Celle e fariniere per mangimifici; Essiccatoi per cereali; Strutture metalliche; Passerelle e torri di lavorazione.

La sezione stoccaggio comprende strutture e macchinari atti all’immagazzinamento agroalimentare. I silos di produzione SIMA sono il risultato di una lunga esperienza nel settore della agroindustria. La costruzione industriale, l’uso dei materiali di alta qualità e le scelte mirate al tipo di utilizzo ne fanno un prodotto dalle caratteristiche di elevata qualità e di grande competitività sul mercato. I Pulitori classificatori SIMA mod. SUP 100/200 sono macchine che vengono utilizzate per la pulizia del mais secco con una potenzialità ciascuna da 50t/H e oltre. Il prodotto viene pulito accuratamente passando attra-

verso 3 sistemi di stacciatura: grossa, media e fine. Il primo toglie le impurità grosse; il secondo lo spezzato; il terzo la terra. Infine, sullo scarico, una tarara toglie la polvere con la linea di aspirazione. Il mais così pulito può essere stoccato nei silos e nel magazzino piano, senza nessun problema di conservazione. Una produzione affidabile per la realizzazione di grandi progetti a struttura metallica su misura. Le complesse parti del progetto studiato per le personali esigenze del cliente vengono realizzate nella sede della SIMA. La precisione e la corretta lettura delle tavole del progetto sono fondamentali per la buona riuscita dell’opera. SIMA si avvale di personale specializzato che è in grado di seguire tutte le fasi di lavorazione dallo studio preliminare dell’impianto occupandosi della rilevazione delle misure sul posto e della progettazione meccanica ed impiantistica effettuata tramite i più moderni strumenti. Programmazione innovativa e flessibile mirata alle soluzioni più funzionali e adeguate sono il risultato dell’esperienza acquisita negli anni.

Long experience in the agro-industrial sector Innovative and flexible programming for functional solutions is the result of the experience gained over time The company SIMA was initially established as assembler in the agri-food industrial sector, and in the last 30 years it has been specializing in the design and manufacture of small-, medium- and big sized, turnkey storage plants for cereals, nuts, coffee and flour for any part of the world. SIMA offers complete and reliable products for any

44

MAGGIO 2011

requirements, for instance: Screw conveyor; Bucket elevators; Storage silos; Cells and flour cells for feedstuff factories; Cereal dryers; Metal structures; Processing passages and turrets. The storage section consists in structures and machinery for the agri-food storage. SIMA production silos are fruit of

PET FOOD TECHNOLOGY

long experience gained in the agri-food industry. Industrial manufacture, high-quality materials and accurate choices about the future uses contribute to making a very highquality and greatly competitive product. SIMA cleaning and classifying machines, mod. SUP 100/200 are employed in dry maize cleaning, featuring a capacity from 50 t/h and more. The product is thoroughly cleaned through 3 sieving systems: coarse, medium and fine. The first passage removes coarse impurities, the third removes shattered pieces, while the third removes earth. Moreover, a winnower removes dust through a suction line installed in the discharge section. The cleaned maize is then stored in silos and storehouses, with no problem of preservation occurring. A reliable production of customized metal works. The complex parts of the design engineered upon the customer’s requirements are manufactured on the SIMA’s premises. Accuracy and exact reading of the project charts are crucial elements for a perfect product. SIMA skilled people can follow all working stages, from the preliminary study of the plant, from the measure at the customer’s facilities, mechanic and equipment engineering by means of the most advanced tools. Innovative and flexible programme for the most functional and suitable solutions are the result of the company’s experience gained in time.


1980 2010

30째

1980 2010

30째


MARKETING & STRATEGY

Armonia e tecnologia Nell’aria dell’elegantissima sala da concerto echeggia ancora il suono degli ultimi trionfanti accordi della grande orchestra sinfonica. Replica dopo replica si ripete l’enorme successo e il pubblico entusiasta regala agli orchestrali e al loro direttore un lungo interminabile applauso. Una scena esaltante che si ripete a ogni tappa della lunga tournee internazionale. Davvero un grande risultato, una grande soddisfazione per tutti: l’armonia e l’equilibrio dell’insieme sono l’effetto della magia nell’unire la perfezione di tante singole individualità. Quanto cuore, quanta passione, quanti sacrifici sono stati necessari per giungere a questo traguardo. L’orchestra è proprio il luogo in cui si realizza l’idea per cui cento singoli individui, ciascuno con la propria capacità, specializzazione ed espressività, producono un effetto di potenza straordinaria. Competenze diverse: archi, fiati, percussioni, le voci del coro, il pianoforte, l’arpa. Una fine e attenta orchestrazione disegna la mappa che mostra il cammino a ogni singolo; il direttore che anima il palco e dà vita, colore, espressione all’opera conduce i musicisti, li prende per mano, li trascina a volte, li guida quasi al silenzio in altri momenti. Quello che succede è un miracolo e si chiama musica. E’ bello pensare, con una visione certo un po’ romantica, che questo accada anche nel mondo della produzione industriale. In quel mondo dove si fanno le cose che ci circondano: i beni che giungono sulla nostra tavola, nella ciotola dei nostri animali domestici, ma anche farmaci, cosmetici, automobili, elettrodomestici. Non c’è ormai più un solo settore dove la qualità non sia elemento indispensabile per garantire lunga vita a un prodotto, a un marchio, a un’azienda. Questi risultati si ottengono esattamente nello stesso modo in cui la nostra grande orchestra si guadagna sera dopo sera il meritato interminabile applauso. Si parte da lontano, con una lunga e attenta fase di ricerca che porta al miglior progetto possibile. Il progetto è l’orchestrazione, il disegno della parte che ogni componente dovrà svolgere. Certo è di fondamentale importanza la scelta dei

46

MAGGIO 2011

componenti, delle migliori tecnologie, della più alta qualità disponibile. Un risultato di successo comincia da qui, dalla scelta dei componenti, proprio come si fa per costituire un’ottima orchestra: si parte da un’accurata selezione degli elementi. Di sicuro questo ci mette nelle migliori condizioni per ottenere il successo desiderato. Come in una perfetta esecuzione orchestrale occorre una straordinaria intesa fra i singoli elementi dell’orchestra e il direttore che con un impercettibile gesto della mano ottiene una risposta precisa e tempestiva, così il complesso insieme di macchine, sensori, convogliatori, motori, controllori di azionamento, segnali richiede un sistema di controllo e supervisione capace di coordinare e sincronizzare ogni singolo movimento a fronte di qualsiasi evenienza, ancorché imprevedibile rendendo il flusso dei movimenti meccanici un’armoniosa melodia. In tempi in cui sono sempre meno derogabili questioni di qualità e tracciabilità, ma soprattutto quando diviene necessario recuperare marginalità ovunque sia possibile lungo la catena del processo produttivo, si rende necessario adottare tutte quelle soluzioni che, sfruttando al meglio quanto la tecnologia mette a disposizione, consentono di spingere al massimo l’automazione garantendo nel medesimo tempo il controllo più attento possibile di tutte le variabili che concorrono a rendere massime la produttività e l’efficienza. La progettazione e la messa in opera di un impianto produttivo allo stato dell’arte richiede la capacità di trovare soluzioni semplici ed efficaci e, contemporaneamente, un ventaglio di competenze raramente disponibili sotto un unico tetto. Sono necessarie competenze di meccanica, conoscenza di materiali e componenti, capacità di simulazione con complessi strumenti di calcolo. Sono necessarie competenze di elettronica, di sistemi di controllo, di progettazione e realizzazione di complessi quadri elettrici e di delicati impianti di interconnessione tra i diversi elementi che costituiscono la linea. Infine e direi, soprattutto, bisogna saper sviluppare e mettere a punto il software che costituisce

PET FOOD TECHNOLOGY

L’automazione dei processi produttivi attraverso il largo impiego di tecnologie innovative fa pensare all’idea di armonia e di concentrazione di diverse discipline sotto la guida di un unico grande direttore d’orchestra

l’anima di tutto il sistema produttivo. Software che si propaga a diversi livelli: dal controllo dei segnali di campo, dei singoli motori, delle fotocellule, fino al sistema preposto al controllo della produzione e della logistica dove si trovano le funzioni che gestiscono l’intera logica di processo, dalla pianificazione degli ordini alla spedizione transitando dal ricevimento delle materie prime e dei componenti sussidiari, all’approvvigionamento delle linee, al lancio e controllo di produzione, alla gestione del magazzino. Lungo tutta la catena alcune funzionalità del software di controllo della produzione tengono conto di tutte le variabili che concorrono a formare i coefficienti di produttività ed efficienza come i fermi macchina programmati e non, l’effettivo tempo di funzionamento della linea, gli scarti e le anomalie in genere. Quello che succede è forse meno suggestivo del miracolo che abbiamo chiamato musica, ma non per questo dotato di minor dignità: quello che succede è che, grazie alla tecnologia, all’inventiva e alla sapiente capacità di fondere le molteplici competenze necessarie siamo in grado di realizzare sistemi ad elevato contenuto di automazione che, soprattutto, ci permettono di sapere su quali variabili agire per migliorare l’efficienza dei nostri processi: è lì che torniamo a guadagnare, un centesimo dopo l’altro. Applausi! Biografia L’autore, Marco Arienti, dopo gli studi di ingegneria elettronica ha svolto per diversi anni l’attività di consulente informatico per approdare successivamente al marketing e alla comunicazione. Al termine di una lunga esperienza in primarie aziende di hardware, software e servizi, è attualmente alla guida commerciale di Pulsar Industry, azienda di automazione industriale e informatica di produzione e logistica. La musica rappresenta la sua principale passione alla quale dedica gran parte del poco tempo libero.


MARKETING & STRATEGY

Automation in production processes through extensive use of innovative technology conveys harmony and concentration among diverse disciplines masterly directed by one orchestra leader

The sound of the final triumphant notes of the great symphonic orchestra is still echoing in the elegant concert hall. Huge success is met performance after performance and enthusiastic audience gives the orchestra players and their leader a long warm applause. This exciting scene occurs at every concert of the long international tour. That is an excellent result, great satisfaction to anyone: the whole harmony and equilibrium comes from the magical combination of the perfect performance of many single individuals. Much heart and passion, and many sacrifices have been necessary to hit this target. An orchestra is just the place where the idea of a hundred people concretizes, anyone of them with his/her own ability, specialization and expressivity, produces extraordinary power. Different abilities: strings, wind instruments, drums and percussion, vocalists, piano and harp. Fine and careful orchestration draws the map showing the path to any player; the orchestra leader inspires the stage and gives life, colour and expression to the play, leads the players, takes their hands, carries them sometimes, directs them almost silently to other momentum. What happens then is a miracle called music. With a somehow romantic vision, it is nice to think that all this can also happen in the world of industrial production. In that world where the things around us are made: foodstuff that is on our tables, on the bowl of our pets, but also medicines, cosmetics, cars and electrical household appliances. In all sectors, quality is a crucial element to guarantee products, brands and companies long life. These results can be obtained the very same way as our great orchestra earns never-ending applauses night after night. We start from afar, with long and thorough research stage for the best possible project. The project is the orchestration, the design of the part that each component will be playing. The selection of components, best technology, highest quality available are elements of fundamental importance. A successful result starts from here, from the selection of components to be used, the same way as setting an excellent orchestra ensemble: to start with an accurate selection of elements. Undoubtedly, this would put us in

Harmony and technology the best condition to attain the hoped-for success. Like a perfect orchestra performance, you need extraordinary understanding among the players and between the orchestra and its leader, who gets precise and quick response by an imperceptible flick of his/ her hand; the series of machines, sensors, conveyors, motors, action controllers and signals require a control and supervision system able to coordinate and synchronize any single movement in case of any inconvenience, even if unpredictable, turning the flow of mechanic movements into harmonious melody. In times where quality and traceability cannot be derogated, and when having more marginality has become necessary anywhere throughout the production process, it is necessary to adopt solutions that, exploiting the best technology can offer, allow spurring automation to the maximum guaranteeing at the same time the most careful control over all the variables that contributes to raising productivity and efficiency to top levels. Engineering and start-up of a state-of-the-art production plant require capacity of finding simple and efficient solutions, as well as a window of available knowledge under a single roof. Knowledge of mechanics, materials and components, capacity of simulation with complex calculation tools, are necessary. Moreover, knowledge of electronics, control systems, engineering and production of advanced electric boards and dedicated plants interconnected with different elements making the line, are also necessary. In conclusion, I would also say, and above all, that we need to be able to develop and finalize the software being the soul of the entire production system. Software involving different levels: from the control of field signals, single motors, photocells, to the system that controls the production and logistics where all functions running the whole process logistics are situated, from order management to delivery through raw material and ancillary component receipt, to line supplying, production start and control, storehouse management. Throughout the whole chain some production control software functionalities consider all the variables that contribute to making production and efficiency factors,

such as: programmed and non-programmed machine stopovers, real running time of the line, wastes and general anomalies. What happens may be less picturesque than the miracle to be called music, but nonetheless less respectable: on account of technology, initiative and skilful capacity of merging many and different expertise, we can make highly automated systems, which enable us to understand in which variable we can intervene to improve the efficiency of our processes: that is exactly where we can gain, cent after cent. Applause! Biography After electronic engineering studies, the author Marco Arienti worked as a software consultant for several years before approaching marketing and communication. Concluding his long experience in foremost hardware, software and services companies, today he manages the commercial department at Pulsar Industry, company specializing in industrial automation, production software and logistics. Music is his main passion, to which he devotes much of his little spare time.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

47


MACHINERY & DEVELOPMENT

Garanzia di soluzioni di qualità I generatori di vapore MAS trovano impiego in diversi settori di mercato, tra i quali anche il pet food Alla pluriennale esperienza maturata nel campo della progettazione e costruzione di caldaie a vapore (presso le Officine Boldrin), l’azienda si rinnova nel tempo, migliorando i propri prodotti, avvalendosi di quanto appreso sul campo nei vari settori in cui il vapore è impiegato e che spaziano dall’industria tessile a quella chimica, dal lattiero caseario all’agroalimentare, al dolciario e non per ultimo il pet-food. L’esperienza nell’impiantistica industriale, l’utilizzo di materiali e accessori delle migliori marche, nonché un continuo aggiornamento tecnico normativo, costituiscono per il cliente finale una garanzia di qualità. La certificazione del prodotto finale è attentamente vagliata dall’ISPESL. e dal TUV Rheiland. Quest’ultimo certifica anche l’azienda ISO 9001 oltre che quanto prodotto. Gran cura è posta alla standardizzazione delle operazioni pianificate per la realizzazione del prodotto finito, con controlli intermedi certificati da aziende leader nei test non distruttivi a garanzia delle giunzioni saldate. Un esempio di generatore di vapore prodotto da MAS è costituito dal modello semifisso a tubi da fumo oriz-

zontale a tre giri fumo, pressurizzato anche in versione completa di duomo. Il generatore è dotato di piastre tubiere bordate sia verso il focolare che verso il fasciame e giunti di dilatazione sul focolare che garantiscono compensazioni alle dilatazioni dovute alle sollecitazioni termiche, riducendo l’effetto di quest’ultime sulle piastre stesse; fascio tubiero mandrinato e saldato con canalino di tenuta su piastra tubiera. La camera di combustione è molto ampia, con carichi termici bassi e contropressioni molto limitate, che consentono di preservare nel tempo la durata delle membrature. L’impiego di materiali coibentanti e isolanti usati per le cassefumi ed il rivestimento assicura perdite per irraggiamento ridotte. Il modello offre la possibilità di impiego di vari combustibili. Produzione specifica di vapore contenuta (40 kg/h per mq), ampio specchio evaporante, alta capacità di liquido e duomo di estrazione, garantiscono un elevato titolo del vapore (circa 0,97) e una pressione costante anche nelle richieste di punta.

Guarantee of quality solutions MAS generators are broadly used in different market sectors, pet-food field included The company has constantly developed its products owing to its remarkable experience in the design and manufacture of steam boilers (at Officine Boldrin)gained in the various sectors where steam is used from the textile to chemical industries, from dairy to agro-food industries, to the confectionery industry and last but not least the pet-food sector. The experience honed at industrial equipment, use of the best materials and accessories, as well as constant technical-normative update, are a guarantee of quality to the final customers. The certification of the final product is carefully controlled by the ISPESL and TUV Rheiland. The latter also certified

48

MAGGIO 2011

the company ISO 9001 for the design. Remarkable attention is usually paid to the standard process operations to realize finished products, through intermediate controls certified by leading companies, which carry our non-destructive tests as a guarantee for the sealed joints. One of the MAS’ steam generators is the horizontal semi-fixed smoke tube model with three smoke circles, pressurized also in the version equipped with a dome. The generator is also equipped with rimmed bundle plates toward the planting and the expansion joints over the combustion chamber which guarantee suitable adjustments on account of thermal shock, thus reducing

PET FOOD TECHNOLOGY

their affecting the plates; Expanded and welded bundle tube with seal on the bundle plate; Broad combustion chamber, with low heat loads and very limited backpressure to assure long-lasting frames. The use of insulating materials for the steam boxes, and the coating assure low thermal radiation leakage. In addition, the models can also run with other fuels. Specific steam production capacity 40 kg/h per square metre, broad evaporating panel, high-capacity liquid and extraction dome, guarantee high quality steam (about 0.97) and constant pressure also for very high outputs.


MARKETING & STRATEGY

Innovazione nella produzione di mangimi L’azienda PASTOVIT esiste dal 1951, quando il Sig. Ferruccio Dal Bello, appuntato dei Carabinieri ed allevatore di prestigio, spinto dalla sua grande passione per gli animali, creò il primo Zoo in Varese all’interno dei giardini Estensi (giardini pubblici). La sua grande gioia era quella di vedere i bambini che, divertiti, chiedevano informazioni sui vari animaletti ospitati negli appositi recinti: cigni, anitre, scimmie, daini e cerbiatti, caprette, pavoni, pappagalli e tutto il mondo volatile, la grande passione di questo appuntato della Benemerita. In questo Zoo a Varese il signor Dal Bello allevava canarini di tutte le razze, partecipava con successo a gare e vendeva questi suoi campioni ad altri allevatori. Erano questi gli anni in cui il signor Ferruccio iniziò a produrre i famosi pastoncini per uccelli. Da prima esclusivamente per i suoi canarini da esporre alle gare, in seguito grazie agli svariati successi, iniziò a vendere i suoi pastoncini anche ai colleghi allevatori. Nel 1976 il fondatore Sig. Ferruccio Dal Bello morì, lasciando, tuttavia, una grande passione e l’amore immenso per questi piccoli animaletti. Amore che i suoi successori cercano di perpetrare continuando a produrre alimenti di alta qualità. La terza generazione, grazie alle attuali conoscenze oltre che a promuovere i prodotti in Italia, li lancia a livello internazionale. PASTOVIT è una società storica di alimenti di qualità per animali da compagnia. La linea PASTOVIT, nata dall’esperienza nella produzione di mangimi iniziata nel 1951, si basa su ingredienti naturali d’elevata appetibilità, appositamente studiata per soddisfare le esigenze d’alimentazione e benessere di cani, gatti, uccelli, roditori, furetti, pesci e tartarughe.

50

MAGGIO 2011

Tutti gli alimenti sono confezionati con un metodo particolare di conservazione per salvaguardare la fragranza e la freschezza dei prodotti in modo estremamente naturale Da quasi 60 anni l’azienda produce alimenti di qualità per piccoli animali, biscotti con uova e miele e una linea completa di lettiere profumate per animali da compagnia. Titolari di tre marchi di prodotti come: PASTOVIT la linea di alta qualità, con alimenti con il 18% di miele e sterilizzati con la tindalizzazione; PET FOODLIFE, una linea economica con prodotti dalle confezioni economiche trasparenti è la linea primo prezzo; DRYBALL è la linea premium di alimenti e snack per cani e gatti viziati. Tutti gli alimenti sono confezionati con un metodo particolare di conservazione in atmosfera protettiva, per salvaguardare la fragranza e la freschezza dei prodotti in maniera estremamente naturale a garantire la validità dei prodotti per due anni, evitando il problema delle farfalline nei periodi estivi. In questa strategia di marketing riveste notevole importanza anche il packaging, basato su confezioni colorate e accattivanti, arricchite con fotografie di animali fotografati dal vivo e con traduzioni multi lingue. In questo modo si crea una sinergia fra l’immagine esterna del prodotto (costruita in modo da attirare l’attenzione e indurre all’acquisto d’istinto) e la qualità del mangime (che consolida la scelta istintiva e spinge alla fedeltà nell’acquisto). Altra strategia di marketing è quella di offrire la qualità

PET FOOD TECHNOLOGY

migliore al massimo risparmio, tramite confezioni trasparenti con etichette adesive molto colorate, della linea PET FOODLIFE, puntando esclusivamente sulla qualità del contenuto, che il cliente può appurare vedendo la reale qualità del prodotto in vendita, e risparmiare sulla confezione molto economica. Pastovit ha un riguardo particolare per l’ecologia e l’ambiente. I prodotti PASTOVIT sono confezionati in sacchetti riciclabili di polietilene. L’azienda ha infatti scelto di non utilizzare le scatole in cartone come imballo finale, in primo luogo per la salvaguardia degli alberi e poi perché ha notato che esistono leggi per cui lo smaltimento dei rifiuti si paga in base al peso degli scarti accumulati. Ecco perché confeziona direttamente nei sacchettini, senza l’utilizzo delle scatole. Questo è uno dei piccoli contributi di Pastovit per la tutela dell’ambiente e della natura che ci circonda. PASTOVIT è la prima azienda nel settore pet food a livello mondiale ad utilizzare la tindalizzazione, metodo di conservazione e sterilizzazione di cui si sa ancora poco. La tindalizzazione è un particolare processo termico di sterilizzazione che lascia inalterate le proprietà del mangime, mantenendo le naturali caratteristiche organolettiche degli ingredienti e garantisce al prodotto una migliore conservazione. Codice interattivo QR Il QR è una porta d’accesso a contenuti interattivi che per la loro natura digitale non trovano spazio sulla confezione, e che invece arrivano, via web, direttamente sullo schermo del telefonino. Se lo si inquadra con l’obiettivo del cellulare il codice QR, prende vita e sul display arrivano pagine Internet preparate ad hoc per approfondimenti sul mondo PASTOVIT. PASTOVIT è la prima azienda ad utilizzare i codici QR direttamente sulle direttamente sulle confezioni di alimenti per animali da compagnia. Il 40% del fatturato dell’azienda viene dedicato alle esportazioni. L’azienda è consapevole che molti dei suoi prodotti non sono ancora presenti nei mercati internazionali, nonostante la loro altissima qualità. Per questo, ricerca validi partners capaci di sviluppare questo grande potenziale oltre le Alpi. Inoltre, sa bene che i primi ad introdurre delle innovazioni sul mercato possono avere successo immediato e fissare il prezzo dei prodotti, senza alcuna concorrenza diretta ma con una migliore posizione di mercato. I mercati ai quali Pastovit si rivolge sono: Europa, Europa Orientale, Giappone, Medio Oriente e Nord Africa.


MARKETING & STRATEGY

Innovation in pet food production All pet food is packed under a special preservation method as to safeguard product fragrance and freshness in a totally natural way

Pastovit was founded in 1951 when Mr. Ferruccio Dal Bello, lance corporal in the Carabinieri and famous breeder, settled the first Zoo in Varese, inside Estensi public gardens driven by his great love of animals. His was amused by the children who asked for information on the little animals housed in zoo enclosures: swans, ducks, monkeys, deer and fawns, little goats, peacocks, parrots and all birds, the lance corporal’s great passion. At the Zoo of Varese, Mr. Dal Bello used to breed canary birds of all races, participate in many competitions successfully and sale h is best animals to other breeders. These were the years when Mr. Ferruccio started producing his famous mash for birds, which was initially produced for his own exhibit canary birds only, then later on, on account of remarkable market success, he also started selling it to his colleague breeders. In 1976 Mr. Ferruccio Dal Bello left us leaving his great passion and endless love of little animals to his hairs who have been keeping on producing high-quality feed. Now run by the third generation of the family, the company has gone from success to success over the years and it is well-established both in Italy and on international marketplace. Pastovit is historic company producing quality pet food. Pastovit line is based highly inviting natural ingredients, especially studied to meet nutritional and welfare requirements of dogs, cats, birds, hamsters, ferrets, fish and turtles. For nearly 60 years, the company has been making excellent food products for small-size pets and its range encompasses egg- and honey-enriched biscuits to perfumed litters. The company offer three brands of products, such as: Pastovit, top-of-the-range line of feed, with 18% honey, and tyndalized; PET FOODLIFE, inexpensive range of products in cheap transparent packages; DRYBALL, premium line consisting of food and snacks for spoilt cats and dogs. All food is packed in protected atmosphere, to maintain freshness and flavor as naturally as possible and assure 2-year shelf life, thus avoiding bugs in summer.

This marketing strategy has remarkable importance also for the packages; in fact, they are colour and eyecatching, with pictures of animals accompanied with information in various languages. Synergy between the look (purposely eye-catching as to spur purchase) and high-quality feed (trigging instinctive choice and fostering brand loyalty) is therefore possible. Further marketing strategy pursues the best quality at the best cost-effectiveness, through transparent packages labelled with bright colours, PET FOODLIFE line for instance, that aim essentially to the quality of the content, which on the other hand can be verified by the customer after seeing how much product is contained.

Noteworthy the company’s commitment to ecology and the environment. In fact, Pastovit has chosen not to use cardboard boxes as final package, first of all to safeguard trees, and secondly because it has discovered that there are laws by which the tax on domestic waste disposal is based on the amount of waste produced. This is why it uses bags rather than boxes for its products. This is one small but precious contributions to the safeguarding of the environment and nature which surrounds us. Pastovit has been the first company of the pet-food market to use tyndalization at world level. Although greatly effective, this preservation and sterilization is still known very little. Tyndallizzation is a special heat sterilization process that leaves the properties of the feed unaltered, while maintaining the organoleptic characteristics of natural ingredients and ensuring product better conservation. QR interactive code QR is a link to interactive content, which by their nature have no place on the digital package, but arrive on the Web instead, directly on the screen of your phone. If it fits with the objective of the mobile QR code, and the display come to life, in fact, prepared web pages with insights on the PASTOVIT world. PASTOVIT has been the first pet food producer to use QR interactive code directly on the packaging of pet food. 40% of our turnover is dedicated to exports. The company knows that many products of its are not yet present in international market, despite their unquestionable first quality. That is why Pastovit is looking for sound partners able to develop the company’s great potential beyond the Alpes. Moreover, it knows that those who first introduce a brand new piece of innovation in the market are likely to have immediate success and set the right price without direct competition and to better position. Pastovit targets the following foreign markets: Europe, Eastern Europe, Japan, the Middle East and North Africa.

PET FOOD TECHNOLOGY

MAGGIO 2011

51


MACHINERY & DEVELOPMENT

Soluzioni mirate ed efficaci Lo sviluppo tecnologico garantito da Essegi investe anche il settore pet-food con diverse soluzioni in base alle richieste dei clienti Essegi 2 Srl è un’azienda altamente specializzata nello sviluppo e nella creazione di sistemi di confezionamento e linee di pesatura e automazione per i prodotti più diversi, coprendo una vasta gamma di pesi e formati a partire dai pochi grammi per arrivare fino a 50 chilogrammi. Oltre a garantire macchine confezionatrici evolute, la trentennale esperienza di Essegi nel settore si concretizza in una rete commerciale altamente qualificata e disponibile, sempre alla ricerca di soluzioni mirate ed efficaci, per rispondere alle singole problematiche ed esigenze dei clienti relative al confezionamento e all’automazione. Versatilità, dinamismo, adattabilità ai diversi formati, praticità d’uso, affidabilità continua, velocità, massima sicurezza e facile manutenzione sono le caratteristiche principali per soddisfare le singole esigenze dei clienti. Lo sviluppo tecnologico garantito da Essegi è basato sulla ricerca della velocità produttiva, sulla semplicità dei meccanismi e sulla qualità dei componenti impiegati, sia meccanici che elettrici ed elettronici, per ridurre

i costi di manutenzione e ricambistica, assicurando eccellenti standard qualitativi. Nel settore specifico del Pet Food l’azienda Essegi può fornire diverse soluzioni in funzione delle produzioni richieste dalla clientela: modelli per produzioni più basse e di conseguenza più economici, versioni invece più idonee per prestazioni superiori e che garantiscono produzioni più elevate, ed è’ inoltre di produzione Essegi anche una versione semi-automatica per velocità produttive molto basse. L’imballaggio copre un ruolo fondamentale in questo mercato: non solo deve invogliare all’acquisto, ma deve anche riuscire a fidelizzare il padrone dell’animale grazie al contenuto di servizio offerto (capacità di conservazione, facilità di fruizione del prodotto,ecc.). Essegi si è imposta in questo mercato ormai da svariati anni a livello mondiale, grazie alle sue molteplici soluzioni personalizzate. Una produzione, quella di Essegi, corredata da un servizio pre-vendita e post-vendita tempestivo ed

Targeted and efficacious solutions Essegi’s technological development also involves the pet-food sector with a window of targeted solutions upon customer’s requirements The company Essegi is highly specialized in the creation and development of vertical and horizontal packaging systems, weighing and automation lines for a broad range of products, with a comprehensive range of weights and formats from a few grammes right to 50 kilos. In addition to advanced packaging machines, Essegi’s thirty-year experience in the sector concretizes in a highly skilled and helpful commercial network, always looking for targeted and efficacious solutions as to solve single problems and meet customers’ packaging and automation requirements. Versatility, dynamism and adjustability to different formats, user friendliness, continuous reliability, speed, maximum safety and simple maintenance are the most important

52

MAGGIO 2011

PET FOOD TECHNOLOGY

esemplare che accompagna il cliente dal momento della scelta al montaggio, dalla manutenzione agli interventi urgenti e mirati. Per maggiori informazioni non esitate a contattare l’ufficio commerciale Essegi o visitare il sito dell’azienda www.essegi.com.

characteristics to meet customers’ single requirements. Essegi’s technological development is based on the search for production speed, simple mechanics and quality components, mechanic, electric and electronics, as to cut down maintenance and spare parts expenses, guaranteeing excellent qualitative standards. As regards the pet-food sector in particular, Essegi can provide different solutions accordingly to the output required by its customers: models for low outputs and therefore more inexpensive and models for superior performances and higher outputs; in addition, the company can also produce a semi-automatic version for very low output. Packaging plays a crucial role in this market sector, since not only does it attract people, but it also has to foster pets’ owners loyalty through the content of the service offered (preservation, availability, etc.). Essegi stands out in this market sector and for several years it has also been present internationally with a comprehensive window of customizes solutions. Essegi production also provides timely and model presales and after-sales following the customers from the installation, maintenance, urgent and targeted interventions. For more information, do not hesitate to contact Essegi commercial office or visit the company’s website www.essegi.com


MACHINERY & DEVELOPMENT

Crescere fa parte del nostro DNA E’ con questa convinzione che Vibrowest ha voluto ampliare la sua conoscenza di vagliatura, studiando il modo di migliorare i prodotti destinati ai nostri “amici” animali Sono passati cinquant’anni! Tanta strada fatta, con la voglia di guardare avanti, di migliorare, sempre con un occhio verso il futuro ma facendo tesoro delle esperienze acquisite. La voglia di crescere e di affrontare nuove sfide fa parte ormai del nostro DNA. E’ con questa convinzione che Vibrowest ha voluto ampliare la sua conoscenza di vagliatura, studiando il modo di migliorare i prodotti destinati ai nostri “amici” animali. Nel settore del pet-food, che tanta importanza ha acquisito negli ultimi anni, è molto importante che il prodotto finale abbia un aspetto appetibile e pulito. I Vibrovagli Vibrowest possono essere installati sia in linea di produzione che al carico delle confezionatrici garantendo l’eliminazione di polveri, corpi fini e grumi prima dei processi di ingrassatura e di confezionamento, garantendo quindi un ottimo risultato finale Inoltre, tutte le macchine Vibrowest sono costruite

rispettando le rigide norme del settore, quali le norme EC Official Control of Foodstuffs Directive, Food Safety Act, GMP, FDA. Per ultimo, sensibili anche al rischio di incendio legato alle caratteristiche delle farine tutte le macchine Vibrowest sono certificate ATEX 2 G D.

To grow is now part of our DNA

It is with this conviction that Vibrowest wanted to expand its knowledge of screening, studying how to improve products for our “pet friends”

Fifty years have passed! Vibrowest has gone a long way, with a continuous desire to look ahead, to improve, always looking towards the future and learning from acquired experience. The desire to grow and face new challenges is now a part of our DNA. It is with this conviction that Vibrowest wanted to expand its knowledge of screening, studying how to improve products for our “pet friends”. In the pet food field, which in the last years has acquired a high importance, it is very important that the final product has an attractive and clean appearance. Vibrowest Vibrating screens can be installed both inline and off-line, for loading and packaging, ensuring the elimination of dust, lumps and particles prior to the greasing and packaging processes, thus ensuring an excellent final result. In addition, all Virbowest machines are manufactured in compliance with all the current strict industrial standards, such as the EC Official Control of Foodstuffs Directive, Food SafetyAct, GMP, FDA. Finally, the company is also sensitive to the risk of fire and explosion due to working with flours as all Vibrowest machines are certified ATEX 2 GD.

54

MAGGIO 2011

PET FOOD TECHNOLOGY


La gamma della VIBROWEST ITALIANA è oggi una delle più complete La gamma della VIBROWEST ITALIANA collaudate disponibili è eoggi una delle più complete sul mercato. e collaudate disponibili sul mercato. Vibrowest Italiana S.r.l. Vibrovagli e Separatori Vibrowest Italiana S.r.l. Vibrovagli e Separatori

Vibrowest, forte della propria esperienza, si colloca sul mercato come uno dei più importanti produttori di vagli nell’Industria Alimentare, non solo come fornitore, bensì anche come consulente. Vibrowest Italiana srl Via 25 Aprile, 73 20812 - LIMBIATE (MB) tel +39.02.99482788 fax +39.02.99057544 www.vibrowest.it della propria esperienza, si colloca

Vibrowest, forte sul mercato come uno dei più importanti produttori di vagli nell’Industria Alimentare, non solo come fornitore, bensì anche come consulente. Vibrowest Italiana srl Via 25 Aprile, 73 20812 - LIMBIATE (MB) tel +39.02.99482788 fax +39.02.99057544 www.vibrowest.it


MACHINERY & DEVELOPMENT

Tecnologia, innovazione ed efficienza Pulsar Industry sviluppa per i propri clienti soluzioni innovative ad alto contenuto tecnologico… … e i clienti di Pulsar Industry spendono meno per produrre! Pulsar Industry è una giovane e dinamica azienda. Nata a metà degli anni ‘80, è cresciuta nel tempo fino a raggiungere le attuali 45 persone. Il principale punto di forza dell’azienda è la molteplicità di competenze che le consente di affrontare tutti gli aspetti legati alla realizzazione di soluzioni innovative e ad alto contenuto tecnologico per i propri clienti. Tutte le fasi di progettazione e realizzazione della meccanica, dei quadri elettrici di controllo, degli impianti di bordo macchina e del software di gestione dei processi produttivi e logistici si svolgono completa-

mente all’interno dell’azienda senza la necessità di ricorrere a fornitori esterni. Si ottengono così progetti integrati dove semplicità di soluzione, pulizia ed efficienza vanno a tutto vantaggio del cliente che si trova ad avere un unico interlocutore, competente e fortemente motivato. I clienti di Pulsar Industry, Amadori, Beretta, Conserve Italia, Rovagnati, solo per citarne una minima parte, operano prevalentemente nel settore alimentare, dove sono presenti rigorose esigenze di controllo della qualità e della tracciabilità, ma dove, nello stesso tempo, è sempre più difficile salvaguardare i margini di guadagno. Da qui l’esigenza di adottare soluzioni in cui l’automazione è sempre più spinta e ricorrere a soluzioni tecnologiche sofisticate, come l’impiego di robot. Pulsar Industry ha sviluppato una competenza davvero significativa e, ad oggi, sono innumerevoli le soluzioni in cui vengono impiegati robot sia antropomorfi sia del tipo a cinematismo orizzontale. Tra le applicazioni più significative: le isole per la ripressatura dei prosciutti cotti, per l’apertura degli stampi e l’estrazione dei prosciutti, per l’appendimento automatico di salumi e insaccati in stagionatura, per la formazione di pile di

pizze e piadine e relativo incartonamento oltre alle più svariate soluzioni per la formazione di pallet con schemi complessi e variabili in funzione della tipologia di prodotto e cliente di destinazione. A corredo di tutte le soluzioni di automazione è sempre presente Dynamic, un potente software dipartimentale sviluppato da Pulsar Industry, destinato al controllo di produzione dell’industria alimentare e non solo. Dynamic consente una gestione completa della problematica relativa alla tracciabilità dei lotti in cui eseguire ricerche di rintracciabilità risulta estremamente semplice ed efficace. Dynamic, inoltre, gestisce in modo approfondito, accurato e il più possibile automatico, le schede qualità. Completamente disegnabili dall’utente, possono facilmente essere organizzate e collegate agli eventi significativi del processo produttivo. Dynamic, infine, è in grado di rilevare tutti i dati di funzionamento e di correlarli fra loro in modo da fornire in tempo reale grafici di scostamento dai parametri di efficienza e produttività. Attraverso l’evidenziazione dell’indice OEE, i clienti di Pulsar Industry sono in grado di conoscere le aree di miglioramento dei propri impianti: questo è il primo, indispensabile passo per recuperare marginalità.

control requirements are requested and, at the same time, where profit margin is hard to be kept. Hence, the need of solutions where automation is increasingly important, and sophisticated technological solutions, such as robots. Pulsar Industry has developed remarkable expertise and nowadays many solutions require both anthropomorphous robots and horizontal kinematic mechanism. Among the most significant applications we can name the following: re-pressure islands for cooked hams, mould opening and ham extraction islands, island for automatic hanging of salami and seasoned sausages, making of piles of pizzas and piadinas and their respective packing, in addition to the most diverse pallet formation solutions with complex and variable schemes accordingly to the kind of product and final customer. The departmental software Dynamic developed by Pulsar Industry, for production control in the food and non-food

industry is a complement to all automation solutions. Dynamic enables to fully control any problem of lot traceability in a simple and effective way. Moreover, Dynamic also controls accurately and automatically quality charts, which can be entirely sketched by the user and easily organized and connected with significant events of the production process. In conclusion, Dynamic can also read and compare all function data in such a way as to provide graphics of the variances of efficiency and productivity parameters in real time. By using Dynamic the Pulsar Industry’s customers can know which areas of their own plants need improving thanks to the Overall Equipment Effectiveness - OEE index: this is the first, crucial step to get more marginality.

Technology, innovation and efficiency Pulsar Industry develops highly technological, innovative solutions for its customers, who then spend less to produce! Pulsar Industry is a young and dynamic company. Established back in mid eighties, it has steadily developed and today it counts 45 employees. Manifold expertise is the company’s main point of strength, which enables it to deal with all aspects connected to innovative and highly technological solutions. All engineering and mechanics stages, electric control boards, equipment of the whole system, and the production and logistic control software are fully produced in-house without any external suppliers. Hence, it is possible to get integrated projects where simple solution, cleaning and efficiency are full advantage to the customer, who on the other hand can interact with one single, expert and strongly motivated contact point. Pulsar Industry can number companies such as Amadori, Beretta, Conserve Italia and Rovagnati among its customer, to name some but a few, which work mainly in the food sector, where stringent quality and traceability

56

MAGGIO 2011

PET FOOD TECHNOLOGY


Pulsar Industry è attiva da più di 20 anni nell’industria alimentare e in particolare nei settori della lavorazione della carne e del beverage. Dispone di tutte le risorse e le competenze necessarie per la progettazione e la realizzazione di sistemi integrati di produzione e logistica anche dei Clienti più esigenti. La realizzazione di impianti completi, basata su un largo uso delle tecnologie più avanzate, è il frutto della collaborazione tra i nostri esperti di progettazione meccanica e di automazione industriale e i nostri tecnici informatici. Sempre a caccia delle migliori soluzioni, il nostro team di ingegneri meccanici, elettronici e informatici lavora a stretto contatto in un ambiente altamente collaborativo e dinamico. Grazie alle nostre soluzioni, i nostri Clienti sono riusciti a raggiungere i propri obiettivi di razionalizzazione e controllo dei processi produttivi: i nostri Clienti spendono meno per produrre. Possono così migliorare la loro competitività mantenendo invariati i propri margini. Da oltre 20 anni contribuiamo al successo dei nostri Clienti: questo è il nostro obiettivo.

Progettazione e realizzazione di linee complete di produzione e sistemi automatici di stoccaggio e convogliamento Sistemi automatici di confezionamento e incartonamento Sistemi di pallettizzazione robotizzati Sistemi automatici di visione del prodotto e controllo peso Fine linea, etichettatura, peso-prezzatura, codici a barre, RFID Identificazione Automatica e sistemi wireless DYNAMIC - Dipartimentale di Produzione sviluppato da Pulsar Industry per: Controllo della produzione Tracciabilità e rintracciabilità Schede Qualità Controllo dell’efficienza del processo e calcolo dell’indice OEE Controllo dei costi effettivi e delle rese di produzione Gestione operativa dei magazzini Sistemi di Supervisione e acquisizione dati


MACHINERY & DEVELOPMENT

Leader nel confezionamento, dosatura e pesatura L’ultima creazione di Imeco è la linea di confezionamento automatica per sacchi pre-formati a bocca aperta: ABP120

L’azienda Imeco vanta un’esperienza trentennale nella produzione e installazione di macchine per il dosaggio, pesatura e confezionamento di prodotti in polvere e granuli. La serietà professionale, l’impegno e la ricerca di soluzioni efficienti hanno permesso all’azienda di installare in più di 65 Paesi, migliaia di macchine, che si sono dimostrate

apprezzate per la loro affidabilità, velocità, precisione e facilità d’uso. La gamma dei prodotti Imeco si compone delle seguenti macchine: • Bilance elettroniche per il monitoraggio di prodotti sfusi (fino a 1520 m3/h); • Pesatura di controllo e monitoraggio durante la lavorazione; • Dosatori differenziali per prodotti granulari ed in polvere; • Linee di insacco semiautomatiche (posizionamento manuale del sacco); • Linee di confezionamento completamente automatiche per sacchi preformati a bocca aperta. L’ultima creazione di Imeco è la linea di confezionamento automatica ABP120. ABP120 è stata disegnata per confezionare automaticamente prodotti scorrevoli e semi-scorrevoli in sacchi preformati a bocca aperta. Grande affidabilità ed elevata efficienza sono le base su cui è stata concepita questa macchina. Grazie al suo unico design, ABP120 può gestire una vasta gamma di prodotti, come: prodotti sfusi, cibo per animali (mangime, minerali e alimenti concentrati), agricoltura (semi, chicchi, cereali, mais, sementi, fertilizzanti organici in pellet), alimentari (malto, zucchero, sale, fagioli, semola, caffè in grani, granigle), fertilizzanti inorganici (urea, TSP, SSP, C.A.N., AN, NPK e fosforite), prodotti petrolchimici (granuli di plastica e polveri di resina), materiali da costruzione (sabbia, ghiaia), combustibili (carbone e pellet di legno), oltre che una vasta gamma di materiali dei sacchi come Rafia, rafia con fodere interno di PE, Polietilene, carta, carta rivestita, carta con fodero interno di PE, carta con alluminio. Le linee di insacco Imeco possono essere completate con palletizzatori automatici sia di tipo tradizionale (con alimentazione dall’alto o dal basso) che di tipo antropomorfo. La stabilizzazione dei pallet finiti viene garantita dalla fornitura di stazioni di avvoIgitura in linea o da incappucciatori.

Leader in packaging, dosing and weighing Imeco latest creation is ABP120, fully automatic bag placer for pre-made open mouth bags The company Imeco boasts thirty-year experience in the production and installation of product packaging, dosing and weighing machines. Professional seriousness, commitment and search of efficient solutions have enabled this company to successfully install in 65 Countries thousand of machines, which have then proven themselves to be reliable, accurate, fast and user’s friendly. Imeco product range consists of the following machines: • Electronic scales for intake & bulk loading monitoring (up to 1520 m3/h); • In process monitoring & control weighers; • Loss in weight feeders for both granular and powder products; • Semi-auto bagging line (manual bag placing); • Automatic bagging for pre-made open mouth bags (capacity over 20 BPM).

58

MAGGIO 2011

PET FOOD TECHNOLOGY

Imeco latest creation is ABP120, a fully automatic bag placer. ABP120 has been designed to automatically pack bulk free flowing and semi-free flowing granular products in pre-made open mouth bags. High efficiency and reliability are the based on which the ABP120 machine has been developed. Thanks to its unique designe the machine can handle a very wide range of : bulk products, Animal Feed [animal feed, mineral feed, concentrated feed], Agriculture [seed, beans, cereal, corn, grass seed, organic pellet fertilizer], Foods [malt, sugar, salt, beans, semolina, coffee, maize grits], Inorganic Fertilizer [urea, TSP, SSP, C.A.N., AN, NPK, rock phosphate], Petrochemicals [plastic granules, resin powders], Construction materials [sand, gravel], Fuels [coals, wood pellets] and bag materials such as, - Woven PP, Laminated PP, Woven PP with PE liner, PE, paper, coated paper, Paper with PE liner, Paper with aluminum. Imeco bagging lines can be completed with a traditional bag palletizer, both bottom in-feed and top in-feed or with a robotic arm. Stretch wrappers, shrink wrappers and stretch hoods are also available.


p.g. G.Ottini

imeco

EFFEGIELLE s.r.l. IMECO AUTOMAZIONI Via A. Tonani, 4/b - Cremona / Italy - Tel. (+39) 0372496826 - Fax (+39) 0372496847 www.imeco.org - email: info@imeco.org


MARKETING & STRATEGY

Maggiore trasparenza nell’etichettatura Un’etichettatura moderna contribuisce alla creazione di un contesto commerciale competitivo

Gli alimenti per animali da compagnia sono regolamentati, come tutte le tipologie di mangimi, da specifiche norme a tutela dell’igiene e della sicurezza alimentare che disciplinano ogni aspetto della filiera produttiva, dalla scelta delle materie prime all’etichettatura del prodotto finito. La produzione e l’immissione in commercio dei mangimi per animali è oggetto del Quadro legislativo italiano fin dai primissimi anni ’60, mentre nel 1979 è stata pubblicata la prima Direttiva europea pertinente in materia. Considerato il grande sviluppo avuto negli ultimi anni dall’Industria del Pet Food, il ruolo sempre più importante assunto dagli animali da compagnia nella nostra società ed il forte e crescente interesse da parte dei proprietari verso gli alimenti somministrati ai loro pets, il settore ha accolto favorevolmente il desiderio del Legislatore comu-

nitario di voler aggiornare la normativa riguardante la circolazione e l’impiego dei mangimi e delle materie prime utilizzate per la loro produzione, nell’ottica di garantire una maggiore trasparenza e chiarezza per il consumatore. Con il nuovo Regolamento CE n. 767/2009 vengono modernizzate e migliorate le norme che definiscono quali dichiarazioni devono essere apposte sull’etichetta e quali informazioni devono essere comunicate attraverso l’etichettatura del prodotto. Una delle principali novità riguarda la definizione stessa di “etichettatura” che per la prima volta viene identificata come “tutto ciò che viene comunicato al consumatore”. Di conseguenza, abbandonata la definizione di “riquadro apposito per le dichiarazioni obbligatorie” si parla oggi della totalità delle informazioni fornite riguardo ad un prodotto, di cui si stabilisce in maniera chiara e precisa le modalità di presentazione: devono essere posizionate in un punto ben visibile, facilmente identificabili e non oscurate da qualsiasi altra informazione; devono essere di un colore, una dimensione e un carattere tali da non oscurare o enfatizzare una parte di esse; l’unica variazione consentita si ha nel caso in cui ci sia la necessità di attirare l’attenzione su avvertenze precauzionali. Tutto questo ha lo scopo di fornire un’adeguata informazione ai consumatori e rafforzare l’effettivo funzionamento del mercato interno. Nel Regolamento si legge, infatti, che “un’etichettatura moderna contribuisce alla creazione di un contesto commerciale competitivo, nel quale operatori dinamici, efficienti e innovativi possono sfruttare appieno le possibilità offerte dall’etichettatura per vendere i loro prodotti.” L’etichettatura assume dunque un duplice valore: da una parte si configura come l’indispensabile strumento che consente l’applicazione della legislazione, la tracciabilità e i controlli della filiera, e dell’altra ha il compito fornire agli acquirenti tutte le informazioni necessarie per consentire loro di scegliere il prodotto più adatto alle diverse esigenze.

Much transparency in labelling Modern labelling greatly facilitates a competitive market environment Pet-food is regulated, alike any other kind of feedstuff, by specific safety and hygiene rules regulating any aspect of the production chain, from selection of raw materials to labelling of finished products. Production and launch on the market of foodstuff have been ruled by Italian law since the early 60s, and in 1979 the first European Directive on the matter was issued. Considering the considerable growth of the pet-food industry in recent times, the increasingly importance of pet food in our society and their owners’ growing interest in what kind of food their pets eat, the sector has greatly welcome the Community legislator’s intention to update the norms on the circulation and use of feedstuff and raw materials used in its production, in order to

60

MAGGIO 2011

guarantee consumers more transparency and clarity. With the Regulation EC 767/2009, the norms establishing what information has to be labelled on the product are updated. One of the main pieces of news is about the meaning of “labelling” itself, which has been settled as “anything communicated to the consumer” for the first time. It follows that, after leaving the definition of “special box for compulsory information” aside, today, we define it as nearly all information applied on a product, whose way of introduction is clearly and accurately settled. Information has to be put in a suitable place of the product, to be easily recognizable and never hidden by other kinds of information; only exception allowed is the case of need

PET FOOD TECHNOLOGY

of drawing consumer’s attention to special care. All that aims to provide consumers with adequate information and reinforces effectively domestic market. In fact, the Regulation says “modern labelling facilitates a competitive modern market environment in which dynamic, efficient, innovative operators can make full use of labelling to sell their products,” Therefore, labelling has double value: from the one hand, it is fundamental instrument with which to apply legislation, traceability and controls throughout the chain, and from the other hand it has to provide all necessary information for consumers to choose the best product to their requirements.


INDICE /INDEX

The companies we have dealt with

CAMA

Garbagnate Monastero ( LC)

www.camagroup.com

Pag.28

CARTOMAC

Schio (VI)

www.cartomac.com

Pagg. 24,25

CIDIESSE

Piovene Rocchette (VI)

www.cidiesse.com

Pagg.II Cop.,43

CONCETTI

Bastia Umbra(PG)

www.concetti.com

Pagg.21-23

CUSINATO

S.Martino di Lupari (PD)

www.cusinato.com

Pagg.8,9

ESSEGI

Galliera Veneta (PD)

www.essegi.com

Pagg.52,53

IMECO

Malagnino (CR)

www.imeco.org

Pagg.58,59

LA PACK ITALIA

Spilamberto (MO)

www.lapackitalia.it

Pagg.36,37

MAS

Massanzago (PD)

www.masgdv.it

Pagg.48,49

MCZ AUTOMAZIONI

S.Martino di Lupari (PD)

www.mcz-automazioni.com

Pagg.11-13

PAVAN GROUP

Galliera V.ta (PD)

www.pavan.com

Pagg.IV Cop.26,27

PULSAR INDUSTRY

Spilamberto (MO)

www.pulsar-industry.it

Pagg.56,57

RG STRUMENTI

Corcagnano (PR)

www.rgstrumenti.it

Pag. 41

RIGHI INOX

S.Giorgio di Piano (BO)

www.righi-inox.it

Pagg.14,15

SIMA

Spresiano (TV)

www.simaimpianti.net

Pagg.44,45

UMBRA PACKAGING

Assisi (PG)

www.umbrapackaging.it

Pag. III Copertina

VIBROWEST

Limbiate (MI)

www.vibrowest.it

Pagg.54,55

VICTAM

Colonia

www.victam.com

Pag.42

WAM

Cavezzo (MO)

www.wam.it

Pagg.38,39

ZACMI

Parma

www.zacmi.it

Pagg.29-31

ZOOMARK

Bologna

www.zoomark.it

Pagg.40,61

PET FOOD TECHNOLOGY Supplemento a TecnAlimentaria N°5 Maggio 2011 Anno XVI Direttore responsabile F. Da Cortà Fumei Direttore editoriale E. Da Cortà Fumei Segreteria di redazione Sabrina Fattoretto Grafica Carlo Borin Pubblicità Megas srl - Treviso Stampa TrevisoStampa srl

Direzione e Redazione Editrice EDF Trend srl Via Bianchetti 11, 31100 Treviso – Italy Tel. + 39 0422 410076 Fax + 39 0422 574519 redazione@tecnalimentaria.it info@tecnalimentaria.it www.tecnalimentaria.it

All right reserved. Reproduction in whole or in part without written permission is prohibited. The Publisher is not responsible for any materials, nor for writers’ nor contributors’ expressed or implied opinions.

Autorizzazione Tribunale di Forlì n. 5 del 19.01.1996 In questo numero la pubblicità non supera il 45% Sped. in abbonamento postale - 45% Art. 2 Comma 20/B Legge 662/1996 DCI-TV

Informativa ex D.lgs 196/03 Ai sensi dell’art.2 comma 2° del Codice Deontologico dei giornalisti si rende nota l’esistenza di una banca dati di uso redazionale presso la sede di Via Bianchetti 11 Treviso. Responsabile del trattamento dati è il direttore responsabile a cui ci si può rivolgere presso la sede di Treviso Via Bianchetti 11 per i diritti previsti dalla legge 675/1996.

Publisher Editrice EDF Trend srl Via Bianchetti 11 31100 Treviso - Italy

Associato a


Meet us at:

We install feed mill plants respecting modern animal feed requirements We customize dosing, mixing and pelletting systems. Golfetto Sangati SpA Via F.lli Bandiera, 3 31055 Quinto di Treviso (TV) - Italy

Tel: +39 0422 476 700 Fax: +39 0422 476 800

info@golfettosangati.com www.golfettosangati.com


Tecnalimentaria_PetFoodTechnology_2011  

Pet Food Technology

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you