Il Poligrafico, n. 213, 2023

Page 1

BANCA DATI DEI FORNITORI CLASSIFICA DELLE INDUSTRIE GRAFICHE, CARTOTECNICHE E CONVERTING STAMPA E NUOVI MEDIA NELL’ERA DIGITALE N. 213 GENNAIO FEBBRAIO 2023 Stratego Group 20054 Segrate (MI) via Cassanese 224 Euro 9,90
PRINT CONNECTION 2023

Porta l’oro alla tua scuola

SE SEI UNA SCUOLA

Partecipa alla terza edizione delle Olimpiadi della Stampa

Dimostra la capacità di:

◆ Essere un Team

◆ Conoscere la stampa

◆ Avere abilità nella grafica

◆ Sapere di attualità

◆ Rispondere a domande di cultura generale

◆ Divertirti

5 Champion della tua scuola parteciperanno alla gara che si terrà a Milano il 13 e il 14 maggio.

In premio buoni acquisto per dotazioni scolastiche

SE SEI UN’AZIENDA

Cerchiamo nobili, generosi, appassionati Partner per sostenere il progetto e per i premi che saranno consegnati alle scuole.

Aiutaci a mettere in evidenza i valori del printing nel media-mix delle attività di comunicazione, di marketing e di publishing.

Sostieni questa iniziativa e i ragazzi, le nuove figure professionali in grado di farsi largo nel mondo del lavoro e portare nuova linfa all'industria grafica.

le Olimpiadi della Stampa

2023, diventa PARTNER

2692708 1

POWERED BY IN COLLABORAZIONE CONORGANIZZATO DA www.olimpiadidellastampa.it PER L’ISCRIZIONE DELLA TUA SCUOLA O PER INFORMAZIONI SULLA SPONSORIZZAZIONE segreter ia@arg i.it — +39 02

Giornale della stampa

Pubblicitario Estate 2022

Il peggior incubo energetico d'Europa minaccia l'industria della stampa.

La crisi del gas dell'UE potrebbe portare alla chiusura delle tipografie che utilizzano forni a gas.

Questa è una possibilità reale.

Esiste una valida alternativa per gli stampatori europei.

È stata disponibile da un'azienda da circa un decennio.

Abbiamo eseguito più retrofit di macchine rotative offset a bobina da forno a gas a LED-UV più di chiunque altro.

L'esperienza conta.

Un giorno la tua esperienza potrebbe aver bisogno della nostra.

Visto qui, un retrofit di una rotativa offset con la soluzione di polimerizzazione LED di AMS Spectral UV

baldwintech.com *Bloomberg©, online edition, July 14th, 2022 #convert2LEDUV

Persone e aziende citate nel numero con riferimento alla pagina. I numeri in neretto si riferiscono all’inserzione pubblicitaria

4Graph 10 Acimga 14,23,42 ACM 13 Agfa 12 Albertini Emilio 21 Antiga Carlo 11 Antiga Franco 11 Antiga Mario 11 Antiga Silvio 11 APHA 11 Argi 16,18,27,42 Arjowiggins 9 ARSEA 44 Assocarta 15,25 Assografici 14,21 Aticelca 15 ATIF 42 Baldwin 3 Barbui Daniele 23 Bavuso Giorgio 12 Bianchi Silvano 17 Bobst 14 Bono Lorenzo 15 Brofind 14 Carnelli Carlo 14 CNOSFAP 42 Comieco 15 Comunico Italiano 42 Dal Dosso Luca 15 Decor In Printing 14 Di Mambro Biagio 10 Di Mauro Group 14 Echo House 11 Engisch Lutz 14 ENIP-GCT 16,42 Errelle 188 Federaz. Carta e Grafica 15 Fedrigoni 9 Fespa Italia 24,26 FESPA 14 Flint Group 9 Fornietic 15 FTA Europe 42 Fujifilm 11,13,29 Gerboni Emilio 40 Gerosa Group 14 GEW 15 Ghent PDF Workgroup 42 Gipea 14 Goglio Group 14 Grafibox Sud 46 Grafica Metelliana 48 Grafiche Ambert 10 Grafiche Antiga 11 Gruppo Miroglio 14 Heidelberg 9,60 Idealliance 42 Immagine 11 Ist. Tecnico S. Zeno Verona 15 Koenig & Bauer IT 12 Komori 37 La Commerciale 50 Lamina System 12 Laminati Cavanna 14 Lecta gruppo 12 Legambiente 26 Lisa Giovanni 12 Liyu 11 LOGICA 13 Luxury prét-à-porter 12 Maggioni Gianmatteo 14 Maiorano Antonio 27 Mambretti Alessandro 40 Marini Pablo 11 Medugno Massimo 15 Merieux NutriSciences 15 New Aerodinamica 13 Nori Alessandro 13 Ondulor 13 PDF Association 42 Perruccio Massimo 10 Perruccio srl 10 Piervittori Filippo 12 Pistono Alessandro 10 Polar Cutting Technologies 9 Poli Lorenzo 25 Politecnico Milano 186 Polyedra 12 Posarelli Nicola 26 Print4All Conference 43 Printer Trento 52 PRT Group 54 Raab Thomas 9 Ramunni Massimo 15 Redaelli Francesco 13 REM 10 Repp Franz 10 Ricoh 11,12 Rossini 14 Roto4All 2023 14 Rotolito 56 Sacchital Group 14 Scodix 10 Screen 10 SIT Group 13,14 SOL Capital 9 Sprint24 187 T&K 58 T’Hart Jan 14 Taga Italia 40 Taylor Martin 12 Tipoteca Italiana 11 Uteco 14 Vailati Italo 15 Vittadello Andrea 15 Walter Kaspar 14 Welford Robert 9 Xeikon 9 4
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • NOMI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23

8

PAG. 19

INTERVISTE E ANALISI

10

12 Istituzioni 14

Taga Italia: 40 anni di ricerca condivisa 40

EVENTI Stampa, in maggio a Milano è tempo di Olimpiadi 20 INTERVISTE

Il 2022 secondo i leader

Interviste a presidenti e direttori delle associazioni di settore sull’andamento economico-finanziario e analisi dei dati

PAG. 44

PROFILI AZIENDE GRAFICHE

Storia, investimenti e tecnologie delle eccellenze della stampa italiana

PAG. 61

I BIG DELL’INDUSTRIA GRAFICA

La classifica delle aziende italiane di settore in ordine di fatturato 2021

PAG. 77

BANCA DATI FORNITORI

Indirizzi, management, società rappresentate, rete di vendita dei fornitori dell’industria grafica-cartotecnica-converting e service web to print

Per il 2023, ogni numero de Il Poligrafico è una monografica il cui titolo cala idealmente l’industria del printing nel mondo del cinema. Perché la stampa con i suoi effetti speciali, con la trama avvincente del suo mercato e i suoi attori è anche spettacolo!

Il prossimo numero sarà: PRINTING IMPOSSIBLE

Gli articoli firmati impegnano esclusivamente gli Autori. Dati e caratteristiche tecniche sono generalmente forniti dalle Case costruttrici, non sono comunque tassativi e possono essere soggetti a rettifiche in qualunque momento. Tutti diritti sono riservati. Notizie e articoli possono essere riprodotti solo a seguito di autorizzazione dell’editore e comunque sempre citando la fonte. Testi e fotografie, qualora non espressamente richiesto all’atto dell’invio, non vengono restituiti. Desideriamo informarLa che il D.Lgs. 196/03 (Testo Unico Privacy) prevede la tutela di ogni dato personale e sensibile. Il trattamento dei Suoi dati sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e della Sua riservatezza. Ai sensi dell’art. 13 del Testo Unico, Le forniamo quindi le seguenti informazioni: il trattamento che intendiamo effettuare verrà svolto per fini contrattuali, gestionali, statistici, commerciali, di marketing; il trattamento, che comprende le operazioni di raccolta, consultazione, elaborazione, raffronto, interconnessione, comunicazione e/o diffusione si compirà nel modo seguente: archiviazione su supporto cartaceo e archiviazione informatizzata su personal computer. Il titolare dei dati è: Stratego Group srl nella persona del Rappresentante Legale. Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati ad uso redazionale è Enrico Barboglio (enrico.barboglio@strategogroup.net - via Cassanese 224Segrate (Milano) - tel. 0249534500 - fax 0226951006). Al titolare del trattamento Lei potrà rivolgersi per far valere Suoi diritti così come previsti dall’art. 7 del D.Lgs. 196/03.

extra-Europa. Numeri arretrati: 15 euro cad. copia.

I versamenti possono essere effettuati con bonifico bancario a Stratego Group srl

IBAN: IT70 C034 4020 6000 0000 0264 200

Direttore responsabile ENRICO BARBOGLIO enrico.barboglio@strategogroup.net

Redazione

ALEXIA RIZZI alexia.rizzi@strategogroup.net

Hanno collaborato a questo numero: VALENTINA CARNEVALI, SERGIO FACCHINI, ACHILLE PEREGO, MICHELA PIBIRI, STEFANO PORTOLANI, CATERINA PUCCI, FEDERICO ZECCHINI

Pubblicità MAURO TIRONI DEBORAH FERRARI LEONARDO VENTURI sales@strategogroup.net tel 02.49534500

Ufficio traffico brando.zuliani@strategogroup.net

Ufficio abbonamenti tel. 02 49534500 fax 02 26951006 abbonamenti@strategogroup.net

Progetto grafico e impaginazione

CRISTINA MASCHERPA

Copertina

Art direction: CRISTINA MASCHERPA

Editore

STRATEGO GROUP srl

Via Cassanese 224

Centro Direz. MilanoOltre, Segrate MI tel. 02 49534500

www.stampamedia.net

Stampa

PressUP - Nepi (VT) www.pressup.it

Nobilitazione

Print Finishing Li.To.Ver - Vimercate (MB)

Carta copertina

myBlu&Green Astropack bianco 280 g di myCordenons

PRINT CONNECTION 2023 BANCA DATI DEI FORNITORI CLASSIFICA DELLE INDUSTRIE GRAFICHE, CARTOTECNICHE ECONVERTING ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ lPoliGrafico 213 23 ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ ■ STAMPA E NUOVI MEDIA NELL’ERA DIGITALE #PrintConnection2023
Per inviare inviti alla redazione per conferenze o eventi, scrivere a inviti.redazione@strategogroup.net
R.E.A. Milano n. 1190227 Autorizz. Trib. Mi n. 512 del 26.10.85
Organo Ufficiale associazione tecnici arti grafiche italia ITALIA l Pol graf co è la r v sta tal ana del gruPPo eurograPh c Press www eurograPh cPress com EURO GRAPHIC PRESS
ABBONAMENTI Quota annua euro 84,00 per l’Italia, 144,00 per l’Europa, 159,00
EDITORIALE #PrintConnection2022
NEWS ATTUALITÀ Primo piano
Aziende
Fornitori
9
grafiche
delle Associazioni di settore 19 ANALISI Le performance delle aziende BIG della Stampa 30 I risultati delle prime 20 aziende del Club delle Eccellenze 38 PROFILI AZIENDE GRAFICHE ARSEA 44 Grafibox Sud 46 Grafica Metelliana 48 La Commerciale 50 Printer Trento 52 PRT 54 Rotolito 56 I BIG DELL’INDUSTRIA GRAFICA La classifica delle aziende di settore italiane in ordine di fatturato 61 BANCA DATI FORNITORI Management, prodotti, società rappresentate, rete di vendita e contatti dei fornitori dell’industria grafica e cartotecnica 77
Gli articoli con questo simbolo offrono contenuti multimediali
n.213

Print

Connection La verità dei numeri misura il nostro passato e ci prepara al futuro

6 tecnologie ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • EDITORIALE • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO

Durante una conferenza a cui sono stata di recente una brillante relatrice ha mostrato una slide in cui comparivano due citazioni. La prima, attribuita a Edward Deming, recitava così “In God we trust, all others must bring data”, letteralmente: “Crediamo in Dio, tutti gli altri devono produrre dati”. Il secondo aforisma, in stile più illuminista in quanto non chiama in causa il soprannaturale come linea di demarcazione del tangibile, era di Peter Drucker e indicava a chiare lettere: “What gets measured, gets managed”, ovvero “Ciò che può essere misurato, può essere gestito”. Una sintesi perfetta di quanto leggerete nelle numerose pagine a seguire. Questi due illustri signori, in tempi in cui ancora non si parlava di big data e di repository virtuali dove conservarli, avevano infatti intuito e messo in pratica – al punto da passare alla storia – filosofie, teorie e processi basati proprio sull’analisi del dato. Non sono mai stata brava con i numeri e proprio per questo hanno sempre esercitato in me un grande fascino e un’innata curiosità. Quanto di più astratto esista come i numeri è in grado di trasformarsi in un potente mezzo di comunicazione: i numeri nel loro senso di quantità, di ampiezza e di peso rendono completamente tangibile qualsiasi elemento possano misurare.

Una volta l’anno Il Poligrafico, supportato dal Centro Studi Printing, si concentra proprio su questo, sul ricercare, produrre

e analizzare dati, quelli che sono di fatto i numeri dell’industria del printing. Ci impegniamo a produrre classifiche per individuare le Eccellenze, tra la rosa di Big della Stampa che a loro volta sono stati sottoposti a una misurazione di performance. Tutto questo per creare un identikit in cifre del nostro mercato, offrendo alle aziende del mondo del printing spunti per stabilire benchmark, per elaborare strategie e per mettersi a confronto con i propri risultati e con quelli dei concorrenti.

Anche Industry 4.0 è un numero rimasto impresso nella nostra memoria perché identifica quelle agevolazioni che negli ultimi due anni hanno permesso a molte aziende di investire in nuove tecnologie orientate all’interconnessione, all’ottimizzazione dei processi, all’automazione. Incentivi che hanno anche supportato i fornitori di servizi di stampa nella trasformazione delle macchine in sistemi intelligenti in grado di ricevere informazioni e produrre dati a fini statici, per far crescere il loro business. Un altro numero che ci rende fieri è quello delle adesioni alla nostra Print Connection: dimostra, infatti, di anno in anno la crescente fiducia da parte degli attori della filiera in un progetto editoriale diventato appuntamento fisso per il mondo della stampa. Ringraziamo tutti voi che, con la vostra presenza in queste pagine, avete contribuito a renderlo ricco di contenuti ma anche i numerosissimi lettori che ne fruiranno.

7
GRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO
di Alexia Rizzi

PIL italiano meglio dell’atteso. Il prezzo dell’energia è sceso, quello dei metalli risale, ma c’è meno inflazione. L’industria migliora, ma non le costruzioni, e i servizi crescono. Stabili i consumi delle famiglie, investimenti in ripresa: ci sono più occupati ma più scarsità di manodopera.

Primo trimestre 2023, l’Italia scongiura la recessione

Secondo una nota diffusa da Confindustria, nelle previsioni dei diversi analisti per il 2023 l'economia italiana si avvia a evitare la recessione anche nel

1° trimestre del 2023.

Il ribasso del prezzo dell’energia da fine 2022, che resta sopra dei livelli di due anni fa, sta favorendo la riduzione dell’inflazione in Italia ed Europa (seppur su valori ancora elevati): si intravede la fine del rialzo dei tassi entro il 2023 (non prima di un altro paio di aumenti). La fiducia risale, i servizi restano in crescita sostenuti dalla tenuta dei consumi, mentre industria e investimenti reggono a fatica i maggiori costi di credito e commodity.

(+16,8%), mentre i prezzi alimentari continuano a scendere (-1,2%).

Meno inflazione. L’inflazione italiana continua a calare (+10,1% a gennaio, +11,8% a ottobre), grazie alla minor variazione annua dei prezzi energetici (+43,1%, da +71,1%); ma la dinamica al netto di energia e alimentari è in salita (+4,6% da +4,2%), per la trasmissione dei rincari passati (energia) agli altri beni.

Tassi: si intravede la svolta. A dicembre il costo del credito per le imprese italiane è salito ancora: 3,55%, da 1,18% a fine 2021.

Migliora l’industria, non le costruzioni. La produzione ha registrato un rimbalzo a dicembre (+1,6%), dopo tre mesi di calo. Nel 4° trimestre la variazione è stata comunque negativa (-0,9%, dopo -0,6% nel 3°), ma poco marcata nella manifattura (-0,4%). E i dati qualitativi di gennaio dipingono uno scenario in miglioramento: il PMI è risalito in area di lieve espansione (50,4 da 48,5), la fiducia delle imprese ha smesso di scendere e oscilla su livelli modesti, gli ordini calano meno, le scorte si sono lievemente ridotte. Nelle costruzioni, invece, la fase di debolezza è attesa proseguire: il PMI è a 48,2 (da 47,0).

Servizi in crescita. A dicembre il comparto del turismo è rimasto sui valori del 2019 (appena -0,4% come spesa dei viaggiatori stranieri). Buone le indicazioni sui servizi nel

1° trimestre: a gennaio il PMI è balzato in area di crescita (51,2 da 49,9) e la fiducia delle imprese del settore ha continuato a risalire.

Più occupati, più scarsità. Accanto a un’occupazione in aumento (+37 mila a dicembre), si registra in Italia una scarsità di manodopera per una quota crescente di imprese (7,3% da 1,8% a fine 2019, nella manifattura), segnale di carenze quantitative e disallineamenti di competenze ( meno che nella UE).

Export bene, ma in frenata. Nel 2022 l’export italiano è aumentato del 7,7% in volume: USA e Francia i primi mercati per contributo alla crescita.

Il prezzo del gas resta relativamente basso a febbraio (56 euro/mwh in media), sotto i livelli registrati nel 2022, era a 14 euro nel 2019). Anche il prezzo del petrolio si stabilizza (83 dollari al barile), su valori poco superiori a quelli pre-crisi (64 dollari). Viceversa, rincarano a inizio 2023 le commodity non-energy (+3,4% da ottobre), soprattutto i metalli

La quota di imprese industriali che ottiene credito solo a condizioni più onerose è cresciuta al 42,9% (da 7,3%). La stretta segue il rialzo del tasso ufficiale BCE, portato al 3,00% a febbraio e annunciato a 3,50% a marzo; poi secondo i future potrebbe esserci un ultimo ritocco nel 2023 e infine lo stop; il BTP a febbraio si è stabilizzato al 4,04%, poco sotto i picchi (era a 0,97%).

Tengono i consumi, investimenti in ripresa. Le vendite al dettaglio (di beni) fiacche nel 4° trimestre 2022 (+0,4% in valore, -1,8% in volume) confermano decisioni di consumo prudenti per l’alta inflazione. Cresce invece la spesa per servizi (indice ICC). Per gli investimenti, lo scenario è migliorato a inizio 2023: le aspettative delle imprese sulla domanda sono tornate positive (+10,4 sul 1° trimestre il saldo delle risposte, -4,8 per fine 2022); e cresce la quota di aziende che prevede un aumento degli investimenti nei primi sei mesi (20,0 da 14,4).

Eurozona: cresce l’ottimismo. In Francia e Germania, dove a fine 2022 si è registrato un rallentamento del PIL meno intenso di quanto prospettato dagli analisti (+0,1% e -0,2%), gli indicatori qualitativi a gennaio tracciano un quadro più ottimistico, sebbene con forti asimmetrie: il PMI tedesco dei servizi torna in zona di espansione (50,7), mentre quello manifatturiero resta molto sotto la soglia (47,3); in Francia invece è la manifattura a risalire (50,5), mentre i servizi sono ancora deboli (49,4).

USA: crescita senza industria. Nel 4° trimestre 2022 il PIL è cresciuto più dell’atteso (+0,7%), grazie a consumi e investimenti e soprattutto all’impulso della spesa pubblica (+0,9%). A inizio 2023, si conferma debole l’attività industriale: piatta la produzione, in area recessiva il PMI e l’ISM (46,9 e 47,4) e l’indice dei Direttori degli acquisti di Chicago (44,3). Viceversa, le vendite al dettaglio sono salite (+3,0%), in linea con la maggiore fiducia dei consumatori (66,4), mentre l’inflazione è scesa (6,4%).

8
economia ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • PRIMO PIANO • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO
Fonte: elaborazioni Centro Studi Confindustria su dati di varie fonti
2023 2024

Cambio alla presidenza di Xeikon

Passando dalla posizione di vicepresidente Research & Development, Robert Welford ha assunto il ruolo di presidente di Xeikon. Welford è entrato a far parte di Xeikon nel 2018, quando ha assunto la direzione della ricerca e sviluppo con un ampio mandato che include le operazioni di ingegneria, i centri di competenza per inchiostri e toner e il processo di stampa e l'ufficio di gestione dei progetti. In qualità di nuovo presidente, metterà a frutto queste competenze e il suo solido background nel settore della stampa per supportare l’azienda nell'industrializzazione della sua ampia linea di prodotti e la continua integrazione con Flint Group. "Sono molto orgoglioso di dirigere questa azienda pioniere nella stampa digitale sin dall'inizio", afferma Robert. “Xeikon ha sempre prestato attenzione agli sviluppi tecnologici e alle soluzioni orientate alle applicazioni. Questa è un’industria entusiasmante e ricca di nuove sfide dettate dalle continue evoluzioni del mercato e Xeikon è costantemente impegnata a supportare stampatori e converter offrendo loro gli strumenti necessari per far crescere il loro business nei settori etichette, packaging in cartone ondulato e arti grafiche”.

Dopo 117 anni Polar passa a una nuova proprietà

Dopo la presentazione dell’istanza di fallimento, il 1° febbraio è stata ufficializzata l’acquisizione di Polar Mohr e Adolf Mohr da parte di SOL Capital, che ha rilevato il 100% delle quote ed effettuato un “importante” apporto di capitale. In seguito a questa operazione è nata Polar Cutting Technologies – nuovo nome della società. Il fondo di investimento ha salvato le sorti della storica azienda produttrice delle insostituibili taglierine – c’è almeno un sistema di taglio Polar in ogni azienda di stampa! – situazione critica causata dai ritardi nella catena di fornitura che hanno impedito di completare gli ordini per alcuni prodotti. Fondata nel 1906, Polar è nata come produttore di macchine Adolf Mohr e in oltre un secolo di storia è cresciuta passando da realtà locale a diventare il più grande fornitore globale di frese ad alta velocità, restando fino a questo momento un’azienda a conduzione familiare. L’acquisizione da parte di SOL Capital è avvenuta nella forma di asset combinato con un accordo azionario che include anche la filiale cinese di Polar. Sono stati confermati tutti i 300 dipendenti dell’azienda e se il quartier generale resta a Hofheim am Taunus, il sito produttivo di Hofheim, di circa 50.000 mq, è stato ceduto a uno sviluppatore in vista del trasferimento in un nuovo stabilimento nella stessa area. “Ringrazio i dipendenti, i clienti, i fornitori e il nostro partner Heidelberg, che ci hanno supportato durante il periodo di difficoltà fino al passaggio alla nuova proprietà” commenta Thomas Raab, AD di Polar. Heidelberg continuerà a supportare le vendite e l’assistenza a livello globale dei prodotti Polar.

Altri due accordi strategici per Fedrigoni

Una partnership industriale con un produttore di carte speciali in Cina e l’acquisizione di un Centro di Ricerca e Sviluppo in Francia sono i recenti accordi strategici messi a punto da Fedrigoni

Il

Fedrigoni prosegue il suo mirabolante percorso di crescita globale con due nuovi accordi. Il primo è una partnership industriale con un produttore specializzato in carte traslucide a Quzhou, nella provincia di Zhejiang, in Cina. Nell’ambito dell’intesa, Fedrigoni ha concesso un prestito al veicolo costituito da due ex dirigenti di Arjowiggins per l’acquisizione, in cambio di un’opzione di acquisto che dà a Fedrigoni la possibilità di rilevare l’azienda nel lungo termine. Il secondo accordo riguarda invece l’acquisizione del Centro di Ricerca e Sviluppo di Grenoble (Francia), che consentirà a Fedrigoni di accelerare la propria roadmap di innovazione di prodotto nel campo dell’RFID, del printed electronics e della ricerca avanzata su supporti di carta. Entrambe le realtà erano precedentemente parte del Gruppo Arjowiggins, che ha presentato istanza di amministrazione controllata lo scorso settembre. Il produttore di carte speciale a Quzhou è un attore di riferimento a livello mondiale nella realizzazione e distribuzione di carte traslucide (vendute con i marchi Gateway, Idem e Sylvicta) per applicazioni quali design industriale, soluzioni grafiche, elettronica da consumo, packaging per prodotti alimentari e di lusso. Fedrigoni rafforza così la sua presenza nel mercato asiatico, dove il Gruppo ha già un’ampia rete di distribuzione in Cina, Hong Kong, Filippine, Indonesia e Bangladesh, 11 magazzini e un impianto produttivo di materiali autoadesivi a Hefei.

Oggi lo stabilimento produttivo di Quzhou conta 130 dipendenti e produce ogni anno circa 7.000 tonnellate di carte traslucide. Oltre a rafforzarne la presenza geografica in Asia, quest’operazione porterà Fedrigoni – grazie alle nuove competenze di produzione acquisite – ad ampliare ulteriormente il portafoglio prodotti nel segmento delle carte traslucide, che hanno il potenziale di sostituire sempre più la plastica negli imballaggi con una soluzione monomateriale completamente riciclabile grazie al (premiato) brand Sylvicta. L’innovazione di prodotto legata alla transizione dalla plastica alla carta è una delle maggiori aree di investimento per Fedrigoni e un pilastro fondamentale della sua strategia ESG e della roadmap verso il 2030. L’acquisizione del Centro di Ricerca e Sviluppo dedicato di Grenoble – inclusi i dipendenti, i macchinari, i brevetti e i brand incluso il marchio Powercoat – accelererà, invece, le capacità di Fedrigoni nel testare e prototipare soluzioni RFID, di printed electronics e di ricerca avanzata su supporti a base carta. Gli ambiti di applicazioni sono innumerevoli sia nel mercato delle etichette autoadesive sia in quello del packaging di lusso.

9
Robert Welford è il nuovo presidente e Ceo di Xeikon
acquisizioni nomine
quartier generale di Polar resterà a Hofheim am Taunus, in Germania
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO

4graph.it: specializzazione, trasparenza e criteri ESG

4Graph, azienda di stampa online che opera secondo un ecosistema virtuoso votato ai massimi criteri di trasparenza e tutela ambientale, opera mediante la piattaforma 4graph.it. Questa realtà si distingue per la sua forte identità, come spiega Biagio Di Mambro, amministratore di 4Graph: “La carta è la nostra specialità, la cultura tipografica la nostra linfa, l’ambiente la nostra casa, la trasparenza il nostro tratto differenziante”. Per rispondere ai nuovi trend della stampa online, 4Graph punta, infatti, sulla specializzazione: il core business è la carta, in tutte le sue declinazioni.

Grafiche Ambert ha installato la sua prima Scodix Ultra 6000

Per ampliare la propria gamma di servizi e soluzioni prodotte in house con tempi di consegna ridotti, Grafiche Ambert ha scelto Scodix Ultra 6000. Con oltre 40 anni di esperienza nella creazione di applicazioni commerciali nell'ambito dell'industria editoriale, l’azienda di stampa torinese ha prodotto copertine di libri famosi, riviste leader e magazine professionali, oltre a cataloghi e altri prodotti cartacei. L’obiettivo è massimizzare il potenziale ottenuto dall'installazione di Scodix Ultra 6000, per fornire un servizio di stampa completo, da sempre parte della filosofia aziendale. Con Scodix Ultra 6000, Grafiche Ambert prevede di accrescere la pro-

pria competitività, assicurando una più ampia gamma di possibilità di nobilitazione prodotta in house di qualità con tempi di realizzazione molto ridotti.

"È stata la risposta giusta alle richieste dei clienti, poiché prima dell'installazione di Scodix Ultra 6000 dovevamo esternalizzare questi processi, con conseguenti costi in tempo e denaro", afferma Alessandro Pistono, direttore commerciale di Grafiche Ambert. "Ora possiamo offrire nobilitazioni ed effetti speciali prodotti internamente, il tutto molto rapidamente".

Scodix Ultra 6000 è conosciuta per le sue prestazioni di alto livello per la nobilitazione digitale: dotata di una tecnologia

innovativa in grado di creare prodotti unici e accattivanti, richiede un ingombro minimo per l’installazione in ambienti di produzione, grazie alle sue dimensioni standard. Il nuovo sistema Scodix permette a Grafiche Ambert di rispondere alle esigenze e alle richieste dei clienti, in particolare delle case editrici che costituiscono la principale base di clientela dello stampatore torinese. Franz Repp, presidente EMEA di Scodix ha così commentato: "Grazie a questa installazione, Grafiche Ambert ha raggiunto l'obiettivo di diventare una azienda di stampa a servizio completo e siamo onorati che sia stata Scodix Ultra 6000 a renderlo possibile".

L’azienda seleziona le carte migliori, tutte certificate FSC, e può garantire la catena di custodia per l’intero processo di stampa. 4Graph si distingue per un impegno costante e concreto che mira a utilizzare la tecnologia per un processo di stampa che risponda ai criteri ESG. A partire dallo stabilimento produttivo attrezzato con infrastrutture tecnologiche 4.0 in continuo potenziamento, gestite attraverso workflow proprietari e sistemi di AI. L’utilizzo di tecnologie selezionate per rendere l’intero processo di stampa più ecocompatibile, va di pari passo con l’impiego di inchiostri a base vegetale e imballi PVC free. Questo ha permesso a 4Graph di conseguire negli anni le più prestigiose certificazioni a livello internazionale in ambito di sostenibilità ambientale dei processi di produzione e di qualità. Inoltre, nell’ultimo triennio l’Istituto Tedesco Qualità e Finanza (ITQF) ha posizionato 4graph.it al vertice della classifica delle migliori tipografie online d’Italia: due volte al primo posto e una al secondo. In linea con i fattori ESG, 4Graph opera con un approccio etico basato su valori quali creatività, chiarezza e sostenibilità nei confronti di collaboratori e clienti. La proposta commerciale, infatti, si fonda sulla massima trasparenza e su prezzi senza asterischi. “Nelle nostre promozioni e offerte speciali le condizioni di vendita sono chiaramente esplicitate con dovizia di dettagli”, afferma Di Mambro. “Questo perché puntiamo alla massima soddisfazione del cliente, in termini di qualità garantita, ma anche di creazione di un rapporto fiduciario duraturo nel tempo”.

Una Screen Truepress Jet SAI da Perruccio Srl

Perruccio Srl, attiva dal 1981 nella produzione di etichette di pregio a bobina su diversi supporti e per vari settori - enologico, oleario, liquori, cosmetico, chimico e alimentare - grazie al supporto del team di REM, ha scelto di aggiornare la sala stampa installando una Screen Truepress Jet SAI. Decisione determinata dalla strategia dell’azienda leccese orientata all’ottimizzazione dei processi e all’incremento della capacità produttiva, ma anche determinata dall’esigenza di ampliare le possibilità applicative per far fronte alle diverse richieste dei clienti. Screen Truepress Jet SAI, concepita per rispondere a elevati standard di efficienza, offre un’ampia capacità di riproduzione dei colori Pantone e un gamut più ampio. Gli inchiostri dedicati, conformi alle principali regolamentazioni europee, sono sviluppati per essere estremamente versatili consentendo di ottenere eccellenti risultati in molteplici applicazioni. In Perruccio è entrata immediatamente in produzione con la stampa di etichette per il vino. Massimo Perruccio, titolare, ha così commentato la nuova Screen: “Un’altissima qualità unita a una semplicità di utilizzo estrema: non si era mai visto un binomio così!”.

10 nobilitazione
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • AZIENDE GRAFICHE • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
etichette

wide format

Acuity Ultra Hybrid LED presenta una gamma di funzioni di design intelligenti per garantire facilità d’uso e prestazioni eccellenti

Acuity Ultra Hybrid LED,

primo beta site

La prima installazione mondiale di Acuity Ultra Hybrid LED è iniziata presso Echo House di Surbiton (UK) lo scorso 27 gennaio. L’agenzia di design e produzione creativa sostenibile vanta una collaborazione di lunga data con Fujifilm, avendo installato una flatbed Acuity Select nel 2014 e, più recentemente, la prima Acuity Ultra al mondo nel 2018. Acuity Ultra Hybrid LED è stata la grande rivelazione di Fujifilm a Fespa 2022: una nuovissima gamma Acuity, riprogettata per garantire facilità d’uso e ROI ottimali. Sistema inkjet di fascia alta da 3,3 m che offre elevata qualità di stampa e prestazioni, Acuity Ultra Hybrid LED stampa a velocità fino a 218 m²/h (RTR) e offre una risoluzione fino a 1200x1200 dpi. Unica nel suo genere, combina un’altissima qualità e un ritorno sull’investimento competitivo, sia per applicazioni rigide sia flessibili, il tutto su un’unica piattaforma. Fujifilm ha creato una gamma di inchiostri completamente nuova, Uvijet UH, appositamente per la nuova macchina, con sei colori (CMYK, Lm, Lc) disponibili di serie e l’inchiostro bianco disponibile come optional. La nuova gamma di inchiostri ha le certificazioni Greenguard Gold e AgBB.

Tipoteca Italiana premiata dall’APHA di New York

Tipoteca Italiana ha ricevuto un prestigioso riconoscimento dall’American Printing History Association (APHA) di New York, che ha assegnato a questa fondazione italiana che promuove l’arte tipografica, il Premio istituzionale per il 2023, condiviso con l’International Printing Museum di Carson (California). Per la prima volta il premio viene conferito a un’istituzione italiana e, in 38 anni di vita del premio, Tipoteca Italiana è la quinta realtà europea a riceverlo, dopo il St Bride di Londra (1989), il Gutenberg Museum di Mainz (2000), il Plantin-Moretus di Anversa (2002) e la stamperia inglese The Whittington Press (2009). Per Silvio, Mario e Carlo Antiga, uniti nel ricordo di Franco e fondatori di Grafiche Antiga, è il riconoscimento a un’istituzione culturale che ha attratto nei vent’anni di apertura più di 200.000 visitatori. “Il premio, più che un traguardo, è lo stimolo per proseguire con più impegno e convinzione nel preservare il patrimonio della tipografia italiana raccolto in Tipoteca – riporta una nota emessa da Tipoteca – e proseguire in tutte le iniziative e attività rivolte al pubblico, per diffondere la cultura legata a quella straordinaria arte chiamata tipografia”. APHA, nata nel 1974, oggi conta oltre 500 soci tra privati e istituzioni. Promuove lo studio della storia della stampa e delle arti e mestieri a essa collegati come calligrafia, tipografia, cartotecnica, legatoria, illustrazione ed editoria.

Da Immagine prima installazione italiana di Platinum Q3

L’azienda biellese, specializzata nella stampa industriale di grande formato, ha messo a segno la prima installazione italiana della ibrida Platinum Q3 firmata Liyu. Fondata negli anni ‘90 e inizialmente focalizzata sulla produzione di poster 6x3 retroilluminati, nel 2000 Immagine ha avviato un graduale processo di conversione verso la stampa digitale. Da sempre, infatti, si contraddistingue per una vocazione tecnologica, pur mantenendo intatti nel proprio DNA i valori che l’hanno guidata fin dalla sua nascita: l’amore per i colori e le forme e la passione per la qualità, a cui si aggiungono un forte orientamento all’innovazione e una particolare attenzione alle finiture. Richieste che hanno trovato una risposta in questa soluzione firmata Liyu, come spiega Pablo Marini, socio e responsabile di produzione dell’azienda: “Eravamo alla ricerca di un sistema ibrido per potenziare il nostro reparto produttivo e già a Viscom 2021 siamo rimasti colpiti dalle prestazioni del modello più piccolo, Platinum Q2, equipaggiato con teste di stampa di ultima generazione Ricoh gen 6 da 5 picolitri. Così quando ci hanno contattati per annunciare l’arrivo in Italia della versione da 3 metri, non abbiamo avuto dubbi”.

Un acquisto con una configurazione fortemente customizzata per adattarsi alle esigenze produttive dell’azienda. Oltre alla quadricromia, con tre teste per ogni colore, Immagine ha scelto di equipaggiare Platinum Q3 con due teste per il bianco e una per il varnish. La scelta del bianco, in particolare, è legata alla volontà di utilizzare la tecnologia Liyu prevalentemente per la stampa di materiali rigidi, anche se, trattandosi di un sistema ibrido, l’azienda intende testarne le prestazioni anche su materiali in bobina.

“Stiamo sperimentando sul campo la grande versatilità di Platinum Q3 stampando supporti che spaziano dall’alluminio composito al vinile autoadesivo, dal cartone alveolare al poliestere, fino al plexiglass. Inoltre, puntiamo su questo sistema per realizzare nobilitazioni ed effetti speciali grazie alla vernice ad alto spessore”, aggiunge Marini.

11
premi
CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION

Agfa Jeti Tauro H3300 aggiunge l’opzione della vernice

In occasione di C!Print 2023 ha debuttato la versione del sistema di stampa industriale Agfa Jeti Tauro H3300 con vernice. Il modello più veloce della famiglia inkjet multi-pass di fascia alta di Agfa è in grado di stampare su materiali rigidi e flessibili fino a 3,3 m di larghezza: nella versione UHS (ultrahigh speed) offre una produttività di 905 mq/ora. Dopo la precedente introduzione della vernice sulla versione HS, da oggi anche la UHS è ora dotata anche della funzione di stampa con vernice a una velocità fino a 150 mq/ora. Un upgrade che consente ai produttori di espositori in cartone ondulato di impreziosire le stampe aggiungendo uno strato di vernice lucida o satinata, applicata a tavola piena o spot; tutti i modelli possono anche utilizzare inchiostro bianco o bianco e primer. Gli inchiostri sulle stampanti Jeti sono certificati Greenguard Gold. Tutte le macchine della gamma Jeti Tauro H3300 LED possono essere potenziate con opzioni di carico e scarico semiautomatiche o completamente automatiche per supporti rigidi. Possono anche essere dotati di diverse opzioni di movimentazione dei rotoli fino a un peso massimo di 700 kg sia in modalità rotolo singolo che doppio. Una fotocamera integrata garantisce la precisione della stampa.

Koenig & Bauer IT e Lamina System, insieme nell’evoluzione del post-press in Italia

Koenig & Bauer IT ha acquisito la rappresentanza ufficiale per l’Italia di Lamina System, azienda leader di macchine per la laminazione, il montaggio e l’incollaggio da foglio a foglio. Lamina System conta già una collaborazione duratura e di successo con il gruppo Koenig & Bauer in tutta l’America Centrale e del Sud oltre ad alcuni Paesi europei, e si prospetta lo stesso anche in Italia. Koenig & Bauer IT è pronta a operare nel nostro Paese con il team di vendita guidato da Giovanni Lisa, Sales Manager per il post-press, e quello del service con sede a Lainate in provincia di Milano. In collaborazione con Martin Taylor, responsabile per le vendite e il service sul mercato italiano di Lamina System, Koenig & Bauer sarà in grado di offrire ai clienti soluzioni innovative per il settore del post-press.

Luxury prêt-à-porter Magazine sceglie il colore di Ricoh Pro C7200X

La partnership tra Ricoh e “Luxury prêt-à-porter Magazine” è nata dall’esigenza della rivista di arricchire la narrazione fotografica e grafica grazie a processi di stampa innovativi. Giorgio Bavuso, direttore Commercial and Industrial Printing di Ricoh Italia, commenta: “La stampa digitale di elevata qualità garantita dalle tecnologie Ricoh offre una grande opportunità per un prodotto editoriale creativo e flessibile come Luxury prêt-à-porter Magazine. La rivista si rivolge a un pubblico selezionato e si caratterizza per tirature limitate ed elevata qualità”. Ricoh Pro C7200X ha consentito al team di creativi e a quello editoriale del magazine di lasciare libero sfogo alla creatività nell’impiego del

quinto colore, che costituisce il vero valore aggiunto del numero sette della rivista, sviluppato in partnership con Ricoh.

“Ricoh Pro C7200X – sottolinea Bavuso – offre tutti i vantaggi della stampa digitale, riproducendo però la brillantezza dei colori tipica dell’offset” A ogni sezione del Magazine

è stato assegnato un colore speciale: il Neon Pink per la copertina – dedicata al top model italiano Fabio Mancini, volto iconico di Giorgio Armani – e per la relativa sezione “Persone”; il Neon Yellow per la sezione “Luoghi”, con reportage di viaggio raccontati attraverso parole e immagini suggestive; l’Oro per l’inserto esclusivo con il fotoracconto dei funerali della Regina Elisabetta II; e infine

cataloghi

l’Argento, utilizzato all’interno della rubrica “Fotografi”, che dà spazio a scatti emozionanti selezionati dalla redazione. “Nasce così un prodotto ibrido tra un libro e un magazine”, spiega il direttore di Luxury prêt-à-porter Filippo Piervittori. “Un oggetto che vuole diventare perpetuo e iconico, in cui l’aspetto del prodotto fisico è centrale. Dalla scelta della carta e dei colori, passando per le tecniche di stampa, fino all’aspetto tattile e alla rilegatura, elementi che diventano parte integrante della narrazione e per cui Ricoh, quale partner tecnico, ha offerto un contributo fondamentale”.

La nuova guida imballo e spedizione di Polyedra

Una nuova guida facile da consultare per scoprire tutti i prodotti per imballaggio e trasporto, spedizione, igiene e pulizia: si arricchisce così la proposta di Polyedra, parte del Gruppo Lecta e leader in Italia nella distribuzione di carte per la comunicazione stampata, soluzioni per l’imballaggio, supporti e decorativi per la visual communication. Nel catalogo, la descrizione per immagini e i dettagli tecnici della vasta gamma di articoli pensati per ogni esigenza di imballaggio e spedizione, in qualsiasi settore di attività. Dagli accessori per il confezionamento come le regge e gli angolari in cartone a prodotti specifici che possono essere messi a contatto con alimenti umidi e grassi; dalle buste imbottite alle scatole per spedizione in diversi formati, senza tralasciare i materiali antiurto e i film estensibili. L’offerta comprende anche prodotti per esigenze specifiche, come imballi di grandi dimensioni per traslochi, cantinette porta bottiglie e imballaggi protetti per oggetti fragili. Di particolare rilievo la possibilità di personalizzare nastri adesivi e scatole in cartone con il logo dell’azienda anche in piccole quantità. La consegna dei prodotti standard è garantita in 24/48 ore in tutta Italia. La guida si trova anche su www.polyedra.com

12 stampa digitale
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • FORNITORI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO

Con l’installazione presso ACM, LOGICA ribadisce la compatibilità della propria suite standard con ERP terzi, dimostrando che è ideale per realizzare progetti di integrazione ad hoc.

Un ottimo inizio anno per LOGICA

LOGICA ha stipulato un accordo con SIT Group e, in particolare, con la controllata ACM. SIT Group è leader sul mercato europeo del packaging flessibile, con una forte specializzazione nel settore food. ACM è un’eccellenza italiana specializzata nella stampa flessografica UV-led e digitale e nella produzione di imballaggi flessibili per l’industria alimentare, cosmetica e farmaceutica. “Il successo ottenuto in ACM dall’implementazione sui primi tre centri di costo del MES Logica, ci ha portato a suggellare questo nuovo accordo con l’estensione del MES ad altri 14 centri di costo, praticamente tutte le altre macchine” afferma Alessandro Nori, responsabile Information Systems di SIT Group. Per LOGICA è una conferma che certifica sempre più la validità e il livello di automazione delle proprie soluzioni. LOGICA Srl è leader nella realizzazione di sistemi di gestione e controllo della produzione nei settori poligrafico e packaging e converting. Fortemente orientata al controllo di gestione e ai sistemi Industria 4.0, dal 2018 ha rilevato il sistema gestionale MIS PROTO.

La serie Fujifilm ApeosPro C è ora in commercio

L’avevamo vista in anteprima all’Advanced Print Technology Centre di Fujifilm a Bruxelles alla fine del 2022 e ora la serie Fujifilm ApeosPro C è disponibile in commercio. Basate su una piattaforma di ultima generazione, le stampanti della gamma sono progettate per la produzione rapida e on demand di volantini, brochure, cataloghi e di una serie di materiali di marketing, compresi banner fino a 1,3 metri di lunghezza, ma anche di stampe riservate e di alta qualità come campioni o modelli di prodotti. Sono, inoltre, in grado di stampare su un ampio ventaglio di supporti come carta leggera, cartoncino, cartoline, carta goffrata e buste. La serie ApeosPro C è dotata della prima testina di stampa a LED ad alta risoluzione (2400x2400 dpi) al mondo, che produce stampe con una definizione incredibilmente elevata che si avvale di un fascio di LED molto sottile. L’unità di esposizione non vibra in quanto priva di meccanismo di azionamento; la riproduzione dell’immagine risulta molto stabile mentre la testina LED consuma livelli molto bassi di energia, riducendo consumi energetici e costi operativi. La serie ApeosPro C impiega il toner Super EA Eco, lo stesso dei dispositivi di produzione di fascia alta di Fujifilm. La combinazione di testa di stampa LED e toner Super EA Eco consente di ottenere gradazioni omogenee, colori vivaci e una precisa riproduzione di immagini con testo e linee molto sottili. Inoltre, la funzione “Gloss” garantisce la finitura lucida. La gamma comprende un modello standard, ApeosPro C750, un modello premium, ApeosPro C810, e ApeosPro C650, modello entry level per aziende con volumi di produzione non molto elevati.

Quando il filtro fa la differenza!

La serie di sistemi di stampa Fujifilm ApeosPro C

New Aerodinamica ha effettuato un intervento a Santa Giusta (OR) dove dal 1973 è attiva Ondulor, cartotecnica specializzata nella realizzazione di packaging per i settori di ortofrutta, pizza, alimentare, servizi e industria, che si distingue per la capacità di offrire soluzioni personalizzate in quanto a forma, grafica e dimensioni. Caratteristica che accomuna Ondulor a New Aerodinamica, da sempre pronta a soddisfare le esigenze del cliente. Il team dell’azienda bergamasca ha di recente risolto un problema legato a un filtro non idoneo per l’abbattimento delle polveri. Scelta dettata da una precedente collaborazione tra Ondulor e New Aerodinamica risalente al 2009, quando quest’ultima intervenne per la realizzazione di un separatore per lo scarico del materiale direttamente in pressa, in sostituzione di un ciclone preesistente. Lavoro riuscito al 100% e apripista di quello targato 2022, necessario per effettuare un revamping atto alla sostituzione di un filtro non idoneo che causava dispersioni e accumuli di polvere nella zona pressa e reparto limitrofo. Primo step: sopralluogo per effettuare alcune verifiche quali le porte d’aria per il ridimensionamento del filtro e del ventilatore di bilanciamento, passaggio necessario per valutare con il cliente la miglior zona per il posizionamento. Secondo step: realizzazione e installazione del filtro, posizionato contro la parete e la pressa: i tecnici di New Aerodinamica sono riusciti a inserire un filtro con maniche da 4,5 m realizzato ad hoc. Ultima fase dell’intervento la regolazione attraverso un pannello PLC, con ausilio di touch screen e connessione da remoto, elementi innovativi introdotti da New Aerodinamica per consentire un controllo a distanza veloce e super efficiente in quanto consente un intervento immediato. Il risultato ha soddisfatto sia il cliente sia gli operatori: la fuoriuscita di polvere, causa di blocchi meccanici ai macchinari e pericolosa per rischio d’incendio e rotture, è stata completamente bloccata. “Con New Aerodinamica abbiamo un rapporto di collaborazione pluriennale di cui siamo molto soddisfatti; anche per questo intervento abbiamo studiato insieme la soluzione migliore per l’intervento da effettuare, risolvendo sia le problematiche di logistica sia di preinstallazione”, ha spiegato Francesco Redaelli, AD di Ondulor. “Abbiamo risolto definitivamente il problema dell’inefficacia e del sottodimensionamento del precedente impianto di aspirazione e raccolta polveri, con ottimi risultati. Possiamo affermare di collaborare con una New Aero DINAMICA!”.

13
stampa a
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO
toner gestione

Roto4All 2023

Dopo il successo dell’edizione 2020 in streaming e dell’evento fiorentino del 2021, l’evento annuale organizzato dal Gruppo Italiano Rotocalco di Acimga torna per la sua terza edizione il 9 marzo a Milano, presso lo Sheraton Milano San Siro. Roto4All 2023, dal titolo “PENSA, CREA, STAMPA ROTO: UNA TECNOLOGIA, MOLTI MERCATI. Le voci dalle filiere e gli sviluppi tecnologici”, sarà una nuova occasione di incontro per tutta la community della stampa rotocalco, che si riunisce per dialogare su questa tecnologia di stampa, guardando ai temi più rilevanti del momento. L’agenda di Roto4All è ricca di contributi, suddivisa su due macro-tematiche di rilievo, che vedono la mattinata maggiormente incentrata sulle applicazioni della stampa rotocalco, e il pomeriggio dedicato alla soste-

Osservatorio Economico Gipea

L’Osservatorio Economico Gipea, giunto alla sua 11°edizione, sviluppato in base ai dati del 2021 ha condotto un’indagine su un campione di 84 aziende, per un fatturato totale di € 832 milioni. A fronte di un campione che include un minor numero di imprese, nel tempo è cresciuta la popolazione delle aziende di dimensione maggiore e il relativo peso in termini di fatturato: le 25 imprese con ricavi superiori a € 10 milioni rappresentano quasi il 70% del fatturato del campione, mentre se ad esse si aggiungono le 28 aziende con ricavi tra € 5 e 10 milioni, si raggiunge il 90% del fatturato del campione. Il settore risulta concentrato prevalentemente nel Nord Italia (l’80% delle aziende si con-

centra in 5 regioni: Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto e Toscana). I dati Eurostat, elaborati dal Centro Studi Assografici, evidenziano nel 2021 una significativa crescita della produzione in valore di etichette autoadesive in Italia (+8,2%), dopo i moderati cali del 2019 e del 2020 caratterizzati dalla pandemia Covid-19, con un valore della produzione che supera ampiamente i valori del 2018 (+€ 31 milioni, +4,1%). In particolare, si evidenzia una crescita dell’export in termini assoluti, pari al 19% della produzione (dal 18% nel 2020). Ampliando lo sguardo all’EU, l’Italia risulta seconda per crescita soltanto alla Spagna (+28,4%), ed è seguita da Francia (+3,5%), Germa-

nia (-0,9%) e Olanda (-2,1%). Questo quadro trova conferma nei dati Finat Radar, che evidenziano un 2021 complessivamente di crescita significativa (+9,2%), sostanzialmente in linea con quanto osservato da Eurostat per UE 27 (+10,4%). La crescita di Southern Europe (+8,9%) è in linea con quanto rilevato dall’Osservatorio Gipea per l’Italia (+10,4%). Il 2021 si conferma un anno di recupero dei fatturati per la maggior parte delle aziende del campione, dopo un 2020 che invece era stato in prevalenza negativo. Si rileva una crescita significativa della propensione all’export: le esportazioni valgono il 24,6% dei ricavi 2021 (erano il 21% nella precedente edizione dell’Osservatorio).

nibilità. Il coordinatore del Gruppo Italiano Rotocalco di Acimga, Gianmatteo Maggioni, darà il via all’evento illustrando la funzione e le attività del gruppo. Carlo Carnelli, accompagnato da esperti di Brofind e Bobst, tornerà a parlare dei falsi miti legati alla roto, sfatando credenze con dati e approfondimenti puntuali. Jan ‘t Hart, Project Manager AIM, European Brand Association, illustrerà il Digital Watermark Holygrail Initiative 2.0, progetto mirato a dimostrare come l’utilizzo della tecnologia digitale possa consentire più elevati tassi di riciclo per gli imballaggi nell'UE, promuovendo un'economia veramente circolare. Non mancheranno le tavole rotonde, con le testimonianze e le esperienze dirette di stampatori e brand owner che hanno contribuito alla nuova guida rotocalco, come Decor In Printing, Di Mauro Group, Laminati Cavanna, Gerosa Group, Gruppo Miroglio e SIT, e i contributi dei produttori e fornitori di tecnologia, Bobst, Rossini e Uteco. Si parlerà di materiali e dei loro sviluppi futuribili in ottica di circolarità, con Sacchital Group e Goglio Group, seguiti dal professor Lutz Engisch, che presenterà uno studio condotto dall’università di Lipsia sui principali vantaggi che il processo rotocalco offre per l'economia circolare. Kaspar Walter tornerà sugli aggiornamenti legislativi e applicativi in merito al cromo esavalente. A chiudere la giornata, un aggiornamento sul tavolo di lavoro Acimga-Giflex, avviato nel settembre del 2022 e dedicato alla sostenibilità della produzione del packaging flessibile. L’evento sarà anche occasione per presentare la “Italian Manufacturers Association of Machinery for the Graphic, Converting and Paper Industry”, pubblicazione promossa dal Gruppo Rotocalco.

Per accedere alla survey basta inquadrare il QR che si trova nell’immagine

Partecipa al FESPA Print Census 2023

Le aziende di stampa che non hanno ancora risposto alla survey proposta da FESPA Print Census sono ancora in tempo per partecipare a questo progetto di ricerca mondiale che raccoglie e condivide informazioni di mercato del printing. Le informazioni fornite da questo strumento, integrate da altre iniziative di ricerca FESPA sulle principali opportunità di crescita, sono di vitale interesse per tracciare un’istantanea della nostra industria. Fra i trend che l’edizione 2023 si propone di esplorare: L’impatto della pandemia da Covid-19; Il grado di ottimismo degli operatori di settore; Le richieste in termini di sostenibilità ambientale e il loro impatto; Le richieste dei clienti e il loro impatto; I cambiamenti tecnologici nei macchinari, nei software e nel flusso di lavoro; Il mutamento di prezzi e margini di guadagno; L’evoluzione del mix di prodotti del grande formato e l’investimento in tecnologia digitale; Il settore della stampa tessile.

Il sondaggio è rivolto agli stampatori e richiede circa 20 minuti per essere completato. I risultati del censimento FESPA saranno pubblicati in occasione di FESPA Global Print Expo a maggio 2023.

14 survey
etichette
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ISTITUZIONI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO

Presentato il nuovo metodo Aticelca 502 imballaggi

L’Istituto Tecnico San Zeno a Verona, lo scorso 16 febbraio, ha ospitato la presentazione del nuovo metodo Aticelca 502 con il patrocinio di Federazione Carta Grafica e Comieco. Il primo metodo - a livello italiano ed europeo - per verificare se un componente di un imballaggio o un prodotto in carta sia effettivamente separabile manualmente da parte del consumatore, è stato sviluppato in collaborazione con Chelab-Merieux Nutriscience, Centro Qualità Carta-Lucense, Ecolstudio e Innovhub-Stazioni Sperimentali per l’Industria. “L’impegno allo sviluppo del metodo Aticelca 502 nasce da una indagine condotta insieme a Doxa che ha registrato un’ampia propensione dei cittadini ad avere un ruolo attivo nella separazione dei componenti di un imballaggio per poi avviarli al riciclo” afferma Massimo Ramunni, segretario di Aticelca e vicedirettore di Assocarta, nell’introdurre l’evento.

Andrea Vittadello - Sustainability Project Manager di Merieux NutriSciences -ha illustrato alle aziende e ai ricercatori coinvolti nel design, nella produzione, nell’utilizzo e distribuzione dei packaging in carta e cartone presenti il metodo sulla separabilità della carta e i potenziali vantaggi in applicazioni Food Contact. Luca Dal Dosso, R&D Packaging Developement di Bauli SpA, ha raccontato come Bauli investe nell’innovazione del packaging alimentare, favorendo l’utilizzo di materiale ecocompatibile, o perseguendo la riduzione del consumo di materiali, confezioni e imballaggio. L’impegno attivo del consumatore viene dalla sua preferenza per l’imballaggio in carta grazie alle caratteristiche di rinnovabilità, biodegradabilità e riciclabilità del materiale. “L’imballaggio” ha affermato

Lorenzo Bono, responsabile Area Ricerca e Sviluppo di Comieco, “è sostenibile quando il consumatore è messo in grado di effettuare una corretta raccolta differenziata senza difficoltà e incertezze, questo grazie a una progettazione attenta al fine vita del packaging che, però, deve essere adeguatamente comunicata”. “Se la propensione del consumatore alla carta e gli investimenti delle aziende vanno nella direzione giusta, al contrario gli indirizzi della direttiva imballaggi UE vanno verso il riutilizzo senza fare distinzioni fra i materiali” ha aggiunto il vicedirettore generale di Assografici Italo Vailati nel suo intervento sull’impatto della direttiva UE nel mondo della carta. “Il tema della rinnovabilità delle nostre materie prime nella direttiva imballaggi non sono messi in adeguata evidenza e, dopo gli obiettivi di riciclo UE che la filiera ha ampiamente raggiunto (Obiettivo UE al 2030 dell’85% di riciclo negli imballaggi), l’inversione di rotta della direttiva verso il riutilizzo preoccupa fortemente le nostre aziende perché rischia di vanificare i risultati ambientali di un sistema industriale che ha investito negli impianti di riciclo e nella raccolta differenziata” ha sottolineato il direttore della Federazione Carta Grafica Massimo Medugno a margine dell’evento.

15
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGR

Quando si parla di giochi olimpici qual è la prima disciplina che ci viene in mente? La Stampa, naturalmente!

L’evento più “sportivo” del mondo del printing si chiama proprio Olimpiadi della Stampa. Tutti gli studenti delle scuole grafiche possono parteciparvi, scoprite come in questo articolo...

STAMPA, è tempo di Olimpiadi

Mettete insieme per due giorni un centinaio di studenti in una gara di abilità tecnico-grafiche, quiz vari e giochi; una ventina di professori, una giuria tecnica di sette persone, un generoso numero di sponsor, un fantastico gruppo scout e, infine, un pubblico composto dai genitori degli studenti, da presidi orgogliosi, amici e sostenitori, diciamo circa altre cento persone, tutti appassionati di comunicazione stampata e grafica, e avrete le Olimpiadi della Stampa. Ovvero una delle più belle ed entusiasmanti iniziative dedicate alle ragazze e ai ragazzi delle scuole per la formazione di nuove figure professionali di questo settore.

ARGI, in collaborazione con ENIPGCT, Ente Nazionale per l’Istruzione Professionale Grafica Cartotecnica e Trasformatrice, organizza questa terza edizione delle Olimpiadi della Stampa, gara aperta a tutte le Scuole Superiori di indirizzo Grafico, Comunicazione, New-Media d’Italia. La competizione si svolgerà il 13 e 14 maggio 2023 all’NH Hotel Milano2 di Segrate.

Quindi le atlete e gli atleti del printing sono invitati ad allenarsi sin d’ora e a comporre la loro formazione vincente che scenderà in campo per la grande competizione a squadre dedicata agli studenti delle scuole grafiche. Le iscrizioni sono aperte su

https://olimpiadidellastampa.it/

Sono tutti campioni

La gara, nelle sue edizioni precedenti, ha sempre attirato istituti da tutto il territorio nazionale, l’edizione 2019 ha premiato tutte e ventuno le scuole partecipanti rappresentate da centocinque studenti e dai loro professori.

La filosofia di premiare tutte le scuole partecipanti prosegue anche in questa edizione, la gara è aperta alle scuole grafiche che avranno identificato, all’interno delle proprie classi, una squadra composta da 5 Champion. I giocatori si sfideranno con altre squadre in una gara di due giorni basata su prove tecniche pratiche, quiz alternati con giochi e prove sportive. Tutte le competizioni permetteranno di accumulare punti per aggiudicarsi più premi in buoni per l’acquisto di dotazioni scolastiche.

Scuole e aziende insieme per affrontare il cambio generazionale

Alla base delle Olimpiadi della Stampa c’è la volontà di mettere in contatto le aziende con le scuole per fare emergere nuovi professionisti per l’industria grafica. È alle porte, infatti, un cambio generazionale dove i nuovi specialisti addetti alle macchine e alla produzione dovran-

no mettersi presto in gioco per sostituire quelle figure tecniche che si avvicinano alla pensione. Il mercato chiede sicuramente nuove professionalità, ma è anche alla ricerca di tecnici pronti a operare sulle tante macchine impiegate in questo settore e ad affrontare con competenza la sfida proposta dalle nuove tecnologie di stampa. Ecco che allora le Olimpiadi della Stampa scendono in campo per offrire uno spazio pensato per favorire una relazione più stretta tra gli istituti e le aziende alla ricerca di personale.

Per sostenere le Olimpiadi della Stampa

Sponsor e amici possono sostenere le Olimpiadi con una donazione: infatti, per la copertura dei costi di realizzazione del progetto e, soprattutto, per dare più valore possibile ai buoni che saranno consegnati alle scuole, è stata attivata una campagna di raccolta fondi e di ricerca partner. Le aziende interessate a sponsorizzare l’iniziativa e quindi la formazione dei giovani che stanno studiando la grafica, la stampa, la cartotecnica e il converting, possono offrire il loro contributo. Per effettuare le donazioni: https://olimpiadidellastampa.it/sostieni

16
POWERED BY
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • EVENTI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
di Sara Bonini

A Silvano Bianchi il coordinamento della manifestazione

Le Olimpiadi della Stampa vedono, inoltre, il ritorno del loro ideatore, Silvano Bianchi, che ha accettato l’invito di ARGI a coordinare la manifestazione. Silvano Bianchi, che per molti anni ha lavorato nel mondo dell’industria grafica, è considerato da tutto il mercato di riferimento un professionista appassionato che ha sempre creduto nel valore della scuola e dei ragazzi come pilastri fondamentali per il settore. “Sono immensamente felice di reimmergermi in questo variopinto mondo di giovani che saranno i futuri professionisti della stampa – commenta Bianchi che sottolinea come le ragazze e i ragazzi che hanno preso parte alle precedenti edizioni delle Olimpiadi della Stampa, abbiano pienamente compreso e messo in pratica lo spirito della manifestazione. “In un momento in cui tutto sembra essere competizione per emergere sugli altri privilegiando l’individualismo, le nostre Olimpiadi offrono un terreno di gioco, che si propone di educare al lavoro di squadra, alla condivisione di obiettivi e valori e all’integrazione. Una competizione sana, dove ognuno può essere se stesso e fare del suo meglio esprimendo la propria passione in un clima disteso e di divertimento”.

Alcuni momenti della scorsa edizione delle Olimpiadi della Stampa che si è svolta a maggio del 2019

I premi e la giuria della scorsa edizione delle Olimpiadi della Stampa.

A sinistra: Silvano Bianchi, ideatore della manifestazione, che per l’edizione 2023 torna a coordinarne le attività

17 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23
INFORMAZIONI E CONTATTI segreteria associativa 4IT Group srl Centro Direzionale Milano Oltre, Palazzo Tintoretto — via Cassanese 224 – 20054 Segrate (MI) Tel. +39 02 26927081 – Fax +39 02 26951006 – segreteria@argi.it AZIENDE ASSOCIATE – 1 FEBBRAIO 2023 www.argi.it LE AZIENDE ASSOCIATE
19

Emilio Albertini Lorenzo Poli Daniele Barbui Nicola Posarelli Antonio

Maiorano

Dopo un 2022 meglio del previsto, come sarà il 2023?

SE IL 2022 HA CHIUSO CON NUMERI TUTTO SOMMATO NON PREOCCUPANTI A SUSCITARE INCERTEZZA C’È UN NUOVO ANNO PARTITO CON UN CARICO DI INCOGNITE E DI VARIABILI CHE NON DIPENDONO DA DINAMICHE STRETTAMENTE LEGATE AL SETTORE. COME SARÀ IL 2023? LO ABBIAMO CHIESTO AI PRESIDENTI DELLE ASSOCIAZIONI DEL COMPARTO CARTA E GRAFICA

Prima gli effetti negativi della pandemia poi, quando il settore era ripartito terminata la stagione dei lockdown, la doccia fredda del caro energia e degli aumenti delle materie prime abbinati – con la “chiusura” della Cina da Covid – alle difficoltà di approvvigionamento. Uno scenario reso ancora più pesante dalla guerra in Ucraina di cui, per ora, non si intravede una via d’uscita. Eppure i risultati della filiera della stampa e della grafica raggiunti nel 2022, sebbene diversificati, non sono stati così negativi. Dopo un primo semestre abbastanza positivo, l’industria del printing ha subito una frenata nella seconda parte dell’anno, in particolare per la grafica pubblicitaria e commerciale, ma un rallentamento, sempre nel secondo semestre, ha interessato anche la cartotecnica. Si è chiuso con un segno più a doppia cifra del fatturato il 2022 dei produttori italiani di macchine il cui comparto risulta ancora un’eccellenza del made in Italy, mentre è “moderatamente” positivo, sebbene in calo nella seconda metà dell’anno, anche il bilancio del settore cartario nonostante l’aumento dei costi energetici e quindi dei listini stia mettendo a dura prova la competitività della carta. Con andamenti altalenanti tra i principali settori ma con un bilancio tutto sommato positivo, la filiera della carta e della grafica guarda ora con preoccupazione al 2023. La speranza è che le nubi che ancora rendono grigio l’orizzonte (caro-energia e materie prime e aumento del costo del denaro e quindi del costo dei finanziamenti per le imprese) possano gradualmente disperdersi nel corso dell’anno grazie anche alla capacità delle imprese di restare competitive sul mercato, ad adeguate politiche industriali e fiscali del governo e alla realizzazione dei programmi e degli investimenti collegati al Pnrr e all’innovazione dei processi produttivi. Quello sopra descritto è lo scenario che emerge dalle tradizionali interviste alle principali Associazioni della filiera della carta e della grafica, realizzate da Il Poligrafico all’inizio di un nuovo anno. In queste pagine potete così leggere il bilancio tracciato per il 2022 e le attese per il 2023 dei presidenti di Assografici Emilio Albertini, di Assocarta Lorenzo Poli, di Acimga Daniele Barbui, di Fespa Italia Nicola Posarelli e di Antonio Maiorano di Argi.

20 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • INTERVISTE • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO

Emilio Albertini

ASSOGRAFICI

CHE BILANCIO SI PUÒ STILARE DEL 2022 PER I COMPARTI PRODUTTIVI RAPPRESENTATI DA ASSOGRAFICI?

Il settore grafico era stato fortemente colpito dalla pandemia nel 2020 e ha avuto una ripresa solo parziale nel 2021. Il 2022 è stato un anno a due facce, con un primo semestre abbastanza positivo e un secondo semestre decisamente più negativo, sia per la grafica editoriale sia, soprattutto, per quella pubblicitaria e commerciale. Nel complesso stimiamo che il settore grafico chiuda l’anno con una flessione della produzione intorno al 7-8%, mentre il fatturato cresca intorno al 14-15%.Sul fronte del settore cartotecnico trasformatore, la pandemia ha colpito moderatamente nel 2020 e vi è stata nel 2021 una buona ripresa. Il 2022 è stato un anno con due profili: positivo nel primo semestre, negativo nel secondo semestre, soprattutto dal lato produttivo. Le stime di chiusura d’anno sul settore cartotecnico trasformatore sono di una diminuzione della produzione intorno al 2-3%, a fronte di un incremento del fatturato intorno al 24-25%.

In entrambi i settori è importante sottolineare che l’elevato incremento del fatturato, a fronte di un calo della produzione, è legato a un effetto inflativo, necessario per recuperare gli intensi aumenti dei prezzi dell’energia, delle carte grafiche, per imballaggio e cartotecnica e delle altre materie prime, come inchiostri, solventi, adesivi e materie plastiche, oltre che dei trasporti.

A LIVELLO DI SINGOLI SETTORI QUALI SONO QUELLI ANDATI MEGLIO E QUELLI PEGGIO?

Nel settore grafico, la performance produttiva 2022 della grafica editoriale è stata meno negativa di quella della grafica pubblicitaria e commerciale, che ha avuto una forte caduta nel secondo semestre 2022. In termini di prodotto, gli stampati pubblicitari e commerciali hanno una flessione produttiva di quasi il 15%, mentre la produzione di riviste e libri ha un calo di circa il 4-5%, in sintonia con il peggioramento, in corso d’anno, sia dei consumi sia degli investimenti pubblicitari. Nel settore cartotecnico trasformatore, osservando il trend 2022 della produzione dei principali prodotti dell’imballaggio in carta, cartone e flessibile, il cartone ondulato è calato intorno al 3-4%, sono stati in lieve calo produttivo gli astucci pieghevoli, si è registrata una sostanziale stabilità per gli imballaggi flessibili, mentre c’è stata un’ulteriore moderata crescita della produzione dei sacchi a grande contenuto. Più diversificate le performance produttive 2022 dei prodotti della cartotecnica, dove sono prevalsi i segni negativi, con l’eccezione positiva delle etichette autoadesive e degli articoli per scuola, ufficio e cartoleria che invece hanno visto un incremento della produzione.

QUALI SONO LE PROSPETTIVE DEL 2023?

Sono come sempre strettamente collegate all’andamento del ciclo macroeconomico, che influenza la domanda dei comparti, oltre che a fenomeni esogeni come la guerra in Ucraina che prosegue, o la pandemia Covid-19 che sembra invece finalmente conclusa.

Il Centro Studi Confindustria nelle ultime previsioni di autunno 2022 stima per il 2023 una stagnazione del Pil italiano, la cosiddetta “crescita zero”. Anche i consumi delle famiglie sarebbero stagnanti, con un –0,1% sul 2022. Il mercato pubblicitario è stato stabile nel 2022, ma l’advertising sulla stampa è calato di un ulteriore 5% circa e questo desta anche per il 2023 preoccupazioni nelle imprese grafiche. Tutto ciò potrebbe determinare un rallentamento della domanda dei nostri settori.

Anche il 2023 vedrà, inoltre, la persistenza di un’inflazione piuttosto alta, intorno al 4,5% per il CSC, o superiore secondo altri previsori. Resta incerta su questo fronte la situazione dei prezzi dell’energia, la cui impennata si è sommata agli aumenti dei prezzi delle materie prime dei nostri settori: una doppia crisi, solo parzialmente rientrata nel 4° trimestre 2022. Il forte aumento dei costi di produzione delle imprese grafiche e cartotecniche trasformatrici nel 2022 ha determinato una significativa erosione della redditività aziendale, nonostante la crescita del fatturato: ne risente il clima di fiducia delle nostre imprese, preoccupate che questa situazione possa perdurare anche nel 2023, penalizzando ulteriormente l’operatività e gli investimenti, colpiti anche dagli aumenti dei tassi di interesse.

QUANTO STANNO INCIDENDO CARO-ENERGIA E CARO MATERIE PRIME SULLE AZIENDE GRAFICHE-CARTOTECNICHE?

Sia il settore grafico, sia il settore cartotecnico trasformatore hanno affrontato nel 2022, come ci aspettavamo, una “tempesta perfetta” sul fronte dei costi dell’energia e delle materie prime, dopo i già forti rincari del 2021. Fino a settembre 2022 ci sono stati ulteriori intensi aumenti dei prezzi del gas (+119% nei primi 9 mesi 2022) e dell’energia elettrica (+92% nei primi 9 mesi 2022), solo parzialmente rientrati nel 4° trimestre dell’anno, e questo ha inciso negativamente anche sui costi di trasporto. È, inoltre, proseguito nel 2022 il forte rincaro delle materie prime cartarie e di altri input, come inchiostri, solventi, adesivi e materie plastiche.

Nel settore grafico i rincari sui prezzi delle carte sono stati significativi fino a settembre 2022, poi c’è stata una stabilizzazione ma su livelli molto alti. Per la maggior parte delle carte per usi grafici gli aumenti dei prezzi 2022 sono stati compresi fra il 44% e il 65% circa.

Anche nel settore cartotecnico trasformatore i rincari dei prezzi di carte e cartoni sono stati intensi fino a settembre 2022, poi è seguita una stabilizzazione o un calo nel 4° trimestre dell’anno, ma anche qui su livelli molto alti. Ne hanno sofferto tutti i segmenti produttivi, con anda-

21
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
Emilio Albertini Presidente Assografici

STIMIAMO CHE IL SETTORE GRAFICO CHIUDA IL 2022

CON UNA FLESSIONE DELLA PRODUZIONE INTORNO AL 7-8%, MENTRE IL FATTURATO CRESCA INTORNO AL 1415%; IL SETTORE CARTOTECNICO

TRASFORMATORE CON UNA

DIMINUZIONE DELLA PRODUZIONE DI CIRCA IL 2-3% E UN INCREMENTO DEL FATTURATO DEL 24-25%.

menti differenziati: i rincari più forti dei prezzi di carte e cartoni nel 2022 hanno colpito gli astucci pieghevoli (fino al +47%), i sacchi (fino al +45%) e gli imballaggi flessibili (fino al +63%). L’intenso aumento dei costi dell’energia e delle materie prime delle imprese grafiche e cartotecniche trasformatrici nel 2022 ha determinato una significativa perdita della redditività aziendale, nonostante l’aumento del giro d’affari: una situazione preoccupante che spero non prosegua con questa intensità nel 2023.

STATI DI CRISI E CHIUSURE DI AZIENDE MEDIO PICCOLE CHE HANNO CARATTERIZZATO GLI ANNI DI CRISI SONO TORNATI A CRESCERE?

Per nostra fortuna gli ultimi dati disponibili non sembrano dare evidenza di questo fenomeno, nonostante la crisi pandemica dal 2020 in poi abbia colpito con forza soprattutto il settore grafico. Nel 2021 il tasso di decremento delle imprese grafiche è stato del -3,3%, simile a quello del triennio 2018-2020, portando ad assestarsi intorno alle 13.050 unità. Un trend simile, ma con cali inferiori, si riscontra anche per le aziende cartotecniche trasformatrici, diminuite nel 2021 del 2,6%, portandosi a 3.150 unità circa: vanno tenuti presente in questo caso i molteplici processi di aggregazione avvenuti negli ultimi anni, soprattutto nel comparto del packaging.

COME SI STA DIFENDENDO IL SETTORE?

Sulla crisi energetica dobbiamo necessariamente rimandare al lavoro che Confindustria ha portato avanti per tutta la manifattura. Sia in termini di soluzioni strategiche, con ampio coinvolgimento anche della Federazione Carta e Grafica dove Assocarta, come settore gas intensive, ha contribuito ampiamente al dibattito. Sia in termini di aiuti immediati, con tutti i provvedimenti, di grande peso economico sebbene comunque insufficienti, presi dal Governo in termini di riduzione degli oneri di sistema e di crediti d’imposta. Le nostre aziende si sono, invece, necessariamente difese con gli unici strumenti a loro disposizione. Ovvero un grande lavoro operativo di presidio degli acquisti di materie prime e un impegnativo sforzo commerciale per cercare di recuperare, almeno in parte, sui prezzi di vendita gli impatti dei costi crescenti. Difendendo al contempo le relazioni con i clienti in ottica di servizio. Un lavoro non facile ed estenuante. Al di là del tema energetico, invece, i temi di lavoro, anche in termini di attività associativa, sono sempre un po’ gli stessi: per il mondo del packaging, avere un quadro normativo chiaro (penso alla confusione generata dalle nuove regole sull’etichettatura, che siamo riusciti a rinviare per quasi due anni e in gran parte ora a chiarire) e non penalizzante dell’economia circolare e del nostro sistema Paese (penso al recepimento della Direttiva Sup e ora al nuovo Regolamento in discussione a livello UE). Per il mondo

della stampa editoriale e commerciale, avere sostegno nella riconversione, ma anche frenare un processo di digitalizzazione della società sempre più spinto, a prescindere dai campi di applicazione. Ad esempio, oggi siamo sempre più impegnati a dimostrare come scrittura a mano e lettura su carta siano comportamenti da salvaguardare, soprattutto in ambito educativo, per un corretto sviluppo psicofisico delle nuove generazioni.

COME E QUANTO STA AVVENENDO LA TRASFORMAZIONE DELLE AZIENDE E COME VIENE APPROCCIATO IL TEMA DELLA SOSTENIBILITÀ?

È sicuramente in corso. Anche l’attenzione alla sostenibilità è sempre più forte. Le aziende stanno capendo che il tema è serio e ricco di risvolti positivi, non un ennesimo obbligo burocratico. Presidiare la sostenibilità vuol dire comprendere e gestire la propria azienda con attenzione anche a tante variabili, non economiche ma appunto di tipo ambientale, sociale e di governance che sono molto importanti. E possono essere decisive per posizionare l’azienda nei rapporti con fornitori e clienti, con la PA e con il sistema bancario. Oltre a rendere le nostre aziende più attrattive per chi vi deve lavorare. Come Assografici, siamo particolarmente orgogliosi di avere intercettato con largo anticipo questo trend e, a livello di Federazione, abbiamo investito molte risorse nella realizzazione di un TOOL (metodologia e software applicativo) mirato ad aiutare le aziende del nostro settore a realizzare una rendicontazione di sostenibilità. Tra l’altro proponendo uno strumento sia per l’elaborazione di un vero e proprio bilancio di sostenibilità, che è molto impegnativo e oggi un obbligo solo per aziende di grandi dimensioni, sia per produrre una sorta di rendicontazione semplificata, ideale per le PMI che vogliono iniziare un percorso serio e organizzato in questo senso. Tra l’altro – lo sottolineo perché non è banale – questo strumento viene offerto gratuitamente da Assografici alle aziende associate.

QUALI SONO GLI INTERVENTI CHE IL SETTORE CHIEDE AL NUOVO GOVERNO E QUANTO PUÒ IMPATTARE IL PNRR?

Si ricollegano ai temi di cui sopra. La partita che si sta disputando in Europa con la discussione sulla Proposta di un Regolamento su imballaggi e rifiuti da imballaggio è decisiva. Perché c’è un orientamento prevalente, a livello europeo, che mira a ridurre gli imballaggi e/o a volerli tutti riutilizzabili a prescindere dalla loro funzione d’uso, dalle abitudini dei consumatori, dai risultati raggiunti dai vari Paesi UE sul fronte del riciclo, dalle caratteristiche degli imballaggi stessi in termini di impiego di materiali rinnovabili o di loro riciclabilità e biodegradabilità. Ma soprattutto – ancora più grave – a prescindere da valutazioni di impatto ambientale precise che dimostrino che gli obiettivi e le restrizioni che la Commissione Europea vuole imporre produrranno risultati migliorativi. Dal Governo ci aspettiamo quindi una difesa a oltranza e decisa del nostro modello italiano, un’eccellenza a livello comunitario. Con i fondi del Pnrr, penso a quelli per i Progetti Faro dell’economia circolare, si stanno finanziando investimenti in infrastrutture per raccolta e riciclo. Importanti sono anche quelli che saranno utilizzati per continuare a finanziare la transizione delle aziende ai modelli di Industria 4.0 e i fondi per la formazione professionale e gli ITS.

22
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • INTERVISTE • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO

Daniele Barbui

ACIMGA

CHE ANNO È STATO IL 2022 PER I PRODUTTORI ITALIANI DI MACCHINE PER L’INDUSTRIA GRAFICA, CARTOTECNICA, CARTARIA E DI TRASFORMAZIONE E AFFINI?

Il comparto Acimga nel 2022 risulta ancora un’eccellenza del made in Italy che, malgrado le difficoltà, ha visto un aumento del fatturato d’esercizio, per una previsione di 3.050 milioni di euro, +11,2% rispetto al 2021. Certamente hanno pesato in maniera importante i gravi effetti che la pandemia ha avuto sulla catena di approvvigionamento, portando una forte carenza di materie prime e componenti (soprattutto elettronici ed elettrici), e conseguenti impatti negativi su tempi di consegna e aumento dei costi. La crescita a due cifre è stata fortemente impattata dalla carenza e dai ritardi di consegna della componentistica, che hanno spesso reso necessario il posticipo di alcune consegne, con ripercussioni sui bilanci e sui cash flow aziendali. Rimane in ogni caso un settore in tenuta, con prospettive ottimistiche anche per il 2023.

QUANTO PESANO LA CORSA DEI PREZZI DELL’ENERGIA E DELLE MATERIE PRIME?

Nel corso dell’anno appena trascorso, i processi inflattivi sui costi dell’energia e delle materie prime hanno subito un’accelerazione del tutto straordinaria e non prevista a causa del conflitto russo-ucraino. Se il prezzo del gas si è tutto sommato leggermente stabilizzato, la carenza e l’aumento dei costi di materie prime e servizi sta ancora avendo notevoli impatti negativi sui tempi di consegna dei prodotti finiti. Non sempre i clienti finali riconoscono tali difficoltà congiunturali e la forbice della marginalità si sta riducendo per molte aziende.

QUALI

SONO LE PREVISIONI PER IL 2023?

La situazione non è del tutto chiara. Al momento per il 2023 ci si aspetta continuità, con un trend che rimanga positivo, nonostante una previsione di crescita più contenuta, dovuta all’incertezza di prospettive dello scenario internazionale. Permane la problematica della mancanza di componenti che rischia di complicare ulteriormente l’attività delle aziende, che si trovano nella situazione di avere i magazzini pieni in attesa di parti mancanti per il completamento dei macchinari. Senza dubbio, un segnale positivo viene dalla Legge di Bilancio approvata lo scorso dicembre, che vede la proroga al 30 settembre 2023 del termine di consegna dei beni strumentali ordinati entro il 30 dicembre 2022, che potranno godere delle agevolazioni fiscali del progetto Industry 4.0 e Transizione 4.0 secondo i parametri 2022.

CHE COSA SI ASPETTA IL SETTORE DAL NUOVO GOVERNO E DAL PNRR?

Come già segnalato, la proroga dei termini di consegna dei beni strumentali è già un buon segnale, di cui la nostra Associazione si è fatta portavoce attraverso importanti attività di lobbying. Ci si auspica inoltre la conferma dell’utilizzo dei fondi previsti dal Pnrr in merito alla Transizione 4.0 e il mantenimento al 40% delle aliquote del credito di impo-

sta per gli investimenti in nuove tecnologie di produzione, come strumento a sostegno del made in Italy. In ultimo è necessario continuare a lavorare sulla stabilizzazione dei costi dell’energia come già sta avvenendo.

QUALI SONO I TREND DEL MERCATO, DAGLI INVESTIMENTI ALLE TIPOLOGIE DI MACCHINE PIÙ RICHIESTE?

IL COMPARTO ACIMGA NEL 2022 RISULTA ANCORA UN’ECCELLENZA DEL MADE IN ITALY CHE, MALGRADO LE DIFFICOLTÀ, HA VISTO UN AUMENTO DEL FATTURATO D’ESERCIZIO, PER UNA PREVISIONE DI 3.050 MILIONI DI EURO, +11,2% RISPETTO AL 2021.

I settori legati al comparto Acimga sono tutti in crescita in termini di richiesta. Dopo una forte impennata del nonwoven, strettamente correlata al periodo pandemico, su questo frangente la domanda si è stabilizzata. Le principali aree di rilievo, in questo momento, sono quelle legate al cartone ondulato, spinte dall’aumento dell’e-commerce e del packaging flessibile, soprattutto legata al settore food: sono entrambi comparti dove la tecnologia made In Italy è particolarmente performante e dove si stanno sviluppando concetti e funzionalità di grande impatto verso uno sviluppo sostenibile e di valorizzazione dell’economia circolare.

COME VEDE LA POSSIBILITÀ CHE NEL SETTORE CI SIANO AGGREGAZIONI O ALLEANZE TRA IMPRESE PER ESSERE PIÙ GRANDI, COMPETITIVE E PRESENTI SUI MERCATI INTERNAZIONALI?

Aggregazioni e alleanze tra imprese sono sempre più ne cessarie al fine di diminuire i costi, ottimizzare le produzioni e implementarne capillarmente la presenza. Credo di conseguenza che in futuro vedremo grandi agglomerati e fusioni tra aziende con lo scopo di creare un’unica filiera tecnologico-produttiva e rendere disponibile un portafoglio prodotti sempre più ampio e completo.

QUALI SONO LE PRINCIPALI INNOVAZIONI TECNOLOGICHE IN CORSO E ATTESE ANCHE DAL PUNTO DI VISTA DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE?

Senza dubbio tutte le innovazioni tecnologiche al momento sono orientate allo sviluppo di soluzioni sostenibili e performanti nell’ottica dell’economia circolare. Sempre più vediamo macchine ottimizzate per il risparmio energetico, l’utilizzo di energie rinnovabili e la riduzione dei consumi, così come sistemi in grado di lavorare e produrre stampati utilizzando materiali, inchiostri e processi altamente sostenibili e rispondenti ai 5 principali criteri dell’economia circolare. Questo si traduce nel concreto in: sostenibilità delle risorse, con l’utilizzo di materie prime riciclabili o biodegradabili; estensione del ciclo di vita, progettando prodotti, ma anche macchine stesse, che possano durare più a lungo ed essere riutilizzati e riparati; recupero delle risorse, attraverso nuovi cicli produttivi nei quali gli scarti possano essere recuperati o impiegati in altri prodotti; servitizzazione, estendendo l’offerta di un prodotto a un servizio completo.

23
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213

LE AZIENDE ASSOCIATE

ILPOLIGRAFICO www.fespaitalia.it aggiornato al 14 novembre 2022

Lorenzo Poli ASSOCARTA

QUAL È IL BILANCIO DEL SETTORE NEL 2022?

Il bilancio 2022 del comparto cartario italiano è moderatamente positivo. I risultati dei primi undici mesi del 2022 rilevano un aumento di fatturato del 42,4% (valore già in recupero nei primi undici mesi del 2021) indotto dalla necessità delle cartiere di recuperare i forti rincari dei costi energetici e delle materie prime fibrose. La produzione nel periodo si è invece contratta del 6,7% mentre la domanda interna di prodotti cartari ha registrato un +8,2% (nei primi nove mesi dell’anno). Sono di conseguenza aumentate le importazioni. In particolare si registra un aumento dell’import dalla Turchia che fa temere triangolazioni con la Russia. Pertanto il bicchiere mezzo pieno lo fa il consumo apparente di carta in sensibile aumento, restituendo la forza di un materiale sempre più protagonista per circolarità e sostenibilità. Il bicchiere mezzo vuoto è dato dai troppi stop produttivi nella seconda parte dell’anno, dovuti a una momentanea perdita di competitività dei nostri stabilimenti nei confronti di player stranieri.

QUALI SONO STATI GLI ANDAMENTI DEI DIFFERENTI COMPARTI?

Nell’analisi più dettagliata dell’anno, la produzione ha tenuto sino al mese di luglio per vedere un cambio di scenario a partire da fine dello stesso mese. La produzione di carte e cartoni per imballaggio, che ha sempre guidato le positive dinamiche del settore, è scesa tra luglio e novembre 2022 del 20,8%, con riduzioni diffuse a tutte le tipologie, e particolarmente accentuata nelle carte e cartoni per cartone ondulato (-23,4%). In riduzione anche le carte per usi grafici (-18,1%) e altre specialità (-20,7). Sono aumentati i soli volumi delle carte per usi igienico-sanitari (+2,3%).

to a quelli in forte espansione dell’analogo periodo 2021 (+13,8% sul 2020) e aumentate, nello stesso periodo, le importazioni di carta dagli altri Paesi europei del 19.6%.

QUINDI, COSA SUGGERISCE?

Per il 2023 c’è bisogno che l’ordinario diventi una programmazione per affrontare l’emergenza e venga portato avanti con decisione. Stiamo lavorando quindi affinché si creino le condizioni per investire nelle rinnovabili attraverso l’estensione dell’istituto delle comunità energetiche all’industria. Si dia attuazione al Piano nazionale gestione rifiuti per recuperare gli scarti del riciclo e che si spinga la forestazione come gestione territorio, carbon sink e fonte energetica rinnovabile; Insomma bisogna dare gli strumenti agli imprenditori per rendere ancora più verde e competitiva l’economia circolare italiana della carta. A questo proposito non è un buon segnale che la UE punti sul riutilizzo degli imballaggi, piuttosto che sul miglioramento e l’ampliamento del riciclo. Mai come adesso c’è la convinzione che occorre accelerare sulla transizione energetica ed ecologica e che abbiamo bisogno di tutte le opzioni. Le imprese vogliono misure per incentivare gli investimenti, ma vi è estrema necessità di un quadro di strumenti per competere e investire.

QUANTO STA AUMENTANDO L’ASPETTO DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE?

Sin dagli albori dello sviluppo delle cartiere italiane, la sostenibilità ambientale è stata nel comparto un fattore strategico di sviluppo. L’utilizzo intensivo di energia da sempre spinge le cartiere all’obiettivo di una sempre maggiore efficienza energetica, raggiunta nel tempo mediante fortissimi investimenti nella cogenerazione. Oggi il gas naturale che alimenta i nostri impianti di produzione combinata di calore ed energia elettrica (la cogenerazione) rappresenta una fonte di energia di transizione importante, in quanto strettamente legata all’economia circolare. Oltre l’80% della capacità di riciclo in Italia è alimentata, infatti, da gas naturale. Stiamo però concentrando i nostri investimenti verso fonti di energia alternativa come, ad esempio, biometano e biogas che potrebbero, peraltro, venire immessi negli impianti di cogenerazione già esistenti.

In particolare qual è la situazione per il riciclo?

QUALI

SONO LE PROSPETTIVE E LE SFIDE DEL 2023?

Il settore cartario italiano strettamente legato alle esigenze essenziali dei cittadini italiani ed europei come l’imballaggio, la cultura, l’igiene e il benessere non può guardare al futuro con pessimismo. Inoltre, la carta è un materiale rinnovabile, riciclabile ed effettivamente riciclato. Certo, l’inizio del 2023 è caratterizzato da una domanda che rallenta progressivamente e da un mercato decisamente debole tanto che le cartiere italiane non stanno lavorando a pieno regime. L’aumento dei costi energetici e quindi dei listini sta mettendo a dura prova la competitività della carta made in Italy. A questi costi il rischio è di perdere quote di mercato: sono, infatti, diminuiti i volumi esportati di carta e cartone del 5,4% nei nove mesi del 2022 rispet-

Nell’imballaggio il tasso di riciclo della carta è all’85% e veniamo da un 2021 in cui siamo diventati il secondo riciclatore europeo di carta e cartone. In generale, il tasso medio di consumo circolare (CMU, cioè l’uso di materie prime secondarie) è al 63% nel settore cartario. Il CMU consente di confrontare il grado di circolarità dell’UE e dei singoli Paesi membri, nonché di analizzare i progressi nel tempo. Basti pensare che nell’UE nel 2020, ultimo anno disponibile, il tasso di utilizzo di materia proveniente dal riciclo è stato pari al 12,8%. In Italia, sempre nello stesso anno, il valore ha raggiunto il 21,6%, secondo solamente a quello della Francia (22,2%) e di circa nove punti percentuali superiore a quello della Germania (13,4%).

COME STANNO RISPONDENDO LE CARTIERE

ALLA SFIDA GREEN?

Le sfide della sostenibilità sono al centro della strategia

GREEN 25
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • INTERVISTE • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 •

L’INIZIO DEL 2023 È CARATTERIZZATO DA UNA

DOMANDA CHE RALLENTA E DA UN MERCATO DEBOLE TANTO CHE LE CARTIERE ITALIANE NON STANNO LAVORANDO A PIENO REGIME.

L’AUMENTO DEI COSTI ENERGETICI E DEI LISTINI STA METTENDO A DURA PROVA LA COMPETITIVITÀ DELLA CARTA MADE IN ITALY.

aziendale, per questo tutti gli impianti cartari in Italia registrano performance ambientali molto alte che ogni anno vengono riassunte da Assocarta e Legambiente nel Rapporto Ambientale dell’Industria Cartaria Italiana. La fotografia scattata dall’ultimo bilancio ambientale, scritto a quattro mani con Legambiente, è quella di un settore manifatturiero da sempre impegnato nella riduzione degli impatti ambientali a vantaggio delle generazioni future. Ciò significa un utilizzo sempre più efficiente e sostenibile delle materie prime in una prospettiva di economia circo lare, in linea con gli obiettivi della Commissione Europea, migliorando allo stesso tempo la propria competitività sui mercati europei e globali. Infine, l’industria cartaria è un settore tecnologico che investe nella transizione ecologica e digitale e realizza un prodotto, la carta, che è valido so stituto di altri materiali in quanto riciclabile ed effettiva mente riciclato.

QUANTO PESA IL CARO-ENERGIA? IL SETTORE COME STA AFFRONTANDO QUESTA SITUAZIONE DI EMERGENZA?

La crisi energetica è un’opportunità che l’Italia e il suo Governo, in tandem con le associazioni industriali e di ca tegoria, deve riuscire a cogliere. Ci serve, infatti, una chia ra e concordata politica industriale che possa mantenere il nostro settore competitivo almeno al pari delle nazioni limitrofe, confinanti con l’Italia e con l’Europa. A fronte di strumenti chiari e strutturali che possano superare e integrare quelli emergenziali messi in campo negli ultimi mesi: le cartiere e i loro imprenditori faranno la loro parte. La “crisi energetica”, ovvero il caro energia, è iniziato prima della crisi geopolitica. La prima uscita come energivori è stata il 27 dicembre 2021, e già avevamo avuto rincari stabili oltre 80 euro nel mese di novembre 2021. Conseguenza di una serie di fattori: il ciclo economico, la maggiore richiesta di energia, obiettivi di decarbonizzazione ambiziosi ma senza una buona programmazione nella fase di transizione (caso tipico è il gas). L’incidenza del costo del gas sul fatturato è passata dal 4,2% del 2020 al 16,2% nel 2021. Applicando al fatturato dei primi 10 mesi 2022 il costo medio del gas dello stesso periodo, l’incidenza del costo del gas sale a oltre il 32% nel 2022. Ma i costi energetici del gas sono ancora alti. Un gas a 55/60 euro significa 3 volte il livello del giugno 2021.

CHE INCIDENZA POSSONO AVERE SUL SETTORE PROGRAMMI E INVESTIMENTI DEL PNRR?

Il 30 dicembre 2022 è stata pubblicata la graduatoria per l’assegnazione dei 150 milioni per il bando carta e cartone in ambito Pnrr. Circa 20 cartiere sono risultate assegnatarie e ciò significa investimenti e voglia di intraprendere sulla via della sostenibilità e dell’economia circolare.

Nicola Posarelli

FESPA ITALIA

QUAL È IL BILANCIO 2022 CHE SI PUÒ STILARE PER IL SETTORE RAPPRESENTATO DA FESPA?

Fespa rappresenta un settore composto da chi sviluppa soluzioni e applicazioni per il mercato che nel tempo è stato definito e identificato come settore della “stampa specialistica”. Cioè di quelle tipologie di produzioni stampate che non fanno parte delle grandi macro-categorie come il mercato editoriale o quello del packaging o del direct mail. Fespa rappresenta l’Industry che si occupa di stampa destinata al settore della visual communication, del mondo degli allestimenti, della stampa industriale su materiali più variegati, della stampa per interior decoration, del decorative, del tessile. Una serie di mercati e applicazioni storicamente abbinati alle tecnologie serigrafiche e tampografiche, oggi integrate con soluzioni di stampa digitale, per lo più con tecnologia inkjet. Uno dei mercati importanti per il nostro settore è da sempre quello delle fiere, della comunicazione da esterno e interno dei negozi, ed è chiaro che il periodo della pandemia ha influito pesantemente sull’andamento del nostro mercato. Ecco quindi che il 2022, con l’uscita definitiva dalle restrizioni da Covid-19, è stato un anno di ripresa e segnato da punti positivi. Purtroppo, questa positività ha dovuto fare i conti con l’altro “male” del periodo, ovvero l’aumento imprevedibile del costo delle materie prime e spesso la mancanza stessa di queste ultime, che ha rallentato quella che avrebbe potuto essere una ripresa decisa e convinta.

CHI È ANDATO MEGLIO E CHI PEGGIO?

Qui, a mio parere, occorre fare una distinzione. Si potrebbe interpretare la domanda valutando quali segmenti applicativi sono andati meglio degli altri, oppure ragionare sulle necessità che hanno le imprese del nostro settore industriale per ottenere risultati positivi nel mercato in cui si trovano. Sul primo punto abbiamo di certo osservato una ripresa della produzione in quei settori che la pandemia aveva fortemente limitato (il fieristico per primo). Sul secondo punto dobbiamo invece fare una considerazione rispetto al modo con cui le aziende serigrafiche e di stampa digitale (il mondo Fespa) hanno affrontato il cambiamento della domanda che già da qualche anno era emergente e che gli ultimi due anni ha ulteriormente accelerato. La capacità di gestire e proporre soluzioni “sostenibili” è il mantra vero oggi. Collegato alle richieste che arrivano direttamente dai clienti, certamente spinti da un comportamento del consumatore finale che non fatica a essere messo in evidenza grazie ai social o alle iniziative ambientaliste degli ultimi tempi. Capacità di gestire richieste nuove, capacità di gestirle ‘immediatamente’, capacità di avere un modello di business molto più orientato al servizio e non alla semplice produzione. Sono queste le caratteristiche delle imprese a cui “sta andando meglio”.

QUALI SONO I TREND DELLE TIPOLOGIE DI STAMPA?

PNRR 26 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • INTERVISTE • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO

PER IL SETTORE RAPPRESENTATO DA FESPA I PRIMI MESI DEL 2023 SEGNANO UNA FORTE PREOCCUPAZIONE INERENTE AI COSTI ENERGETICI. SOPRATTUTTO PER LE AZIENDE

I trend sono un buon modo per interpretare i cambiamenti e individuare nuovi punti di equilibrio del mercato e di conseguenza dell’offerta di soluzioni e prodotti. Possiamo certamente confermare che il trend delle tecnologie di stampa digitale è quello che segna i principali passi di innovazione nei nostri mercati. Ma il trend indica una tendenza, che non deve far dimenticare l’importanza che la stampa serigrafica ha comunque anche oggi nel panorama tecnologico e dei volumi di applicazioni di stampa. In generale il trend è quello della ricerca di soluzioni ad impatto ambientale minimo, sostenibili sia nel vero e proprio processo di stampa, sia nell’intero ciclo di vita del prodotto che andiamo a stampare. Il vero trend quindi è la necessità di “certificare” non solo la qualità di stampa ma anche la sostenibilità del prodotto e processo per tutte le tecnologie utilizzate. Perché al cliente interessa avere certezze di qualità e di sostenibilità.

QUALI SONO LE PREVISIONI PER IL 2023?

I primi mesi segnano una forte preoccupazione inerente ai costi energetici. Soprattutto per quella parte delle nostre aziende più orientate alle applicazioni speciali e industriali. Aziende energivore, quindi molto colpite dalle bollette impazzite degli ultimi mesi. Sembrerebbe vedersi uno spiraglio di luce ma è certamente uno dei temi che preoccupa l’imprenditore del nostro settore. Dal punto di vista della domanda, invece, pensiamo che si potrà assistere a un trend positivo, caratterizzato però da richieste sempre più orientate all’innovazione e alla qualità. Questo sia per le applicazioni destinate al mondo consumer o commerciale, sia per quello industriale. Molte delle nostre aziende hanno utilizzato la fase del calo di domanda e produzione (quello della pandemia), per affrontare progetti interni di razionalizzazione, diversificazione, strutturazione. Un percorso che ha portato innovazione non solo tecnologica ma anche di processo e gestione all’interno delle aziende. La strategia è quindi quella di proseguire in questo percorso di trasformazione manageriale dell’impresa che, soprattutto per il nostro segmento, non può fare a meno di quel pizzico di artigianalità che ci fa eccellere e contraddistinguere nel mondo ma che non può più permettere lo sviluppo dell’impresa se non accompagnato da una gestione manageriale e finanziaria adeguate.

QUALE PUÒ ESSERE IL RUOLO DELLE POLITICHE INDUSTRIALI DEL GOVERNO E DEL PNRR NEL FAVORIRE LO SVILUPPO DEL SETTORE?

Il ruolo di chi ha il doppio ruolo di dettare norme e leggi e di sviluppare azioni per sostenere lo sviluppo dell’economia del Paese non può che essere fondamentale. L’augurio è che ci sia un bilanciamento tra i due ruoli. Lo sviluppo e l’impegno delle imprese si ottiene e massimizza se si evitano lacci e lacciuoli. Ma d’altra parte servono paletti e regole per incanalare al meglio le risorse perché facciano da effetto moltiplicatore. Spero che su questo tema del “bilanciamento di interessi” si possano trovare stimoli e idee per utilizzare al meglio la disponibilità di risorse messe in campo dal Pnrr. Noi, come imprenditori e aziende del settore della stampa specialistica, siamo pronti a sviluppare soluzioni sempre più speciali. E sempre più coerenti con le linee guida sulla sostenibilità e dell’efficienza.

ORIENTATE ALLE

APPLICAZIONI SPECIALI E INDUSTRIALI. IL TREND DELLA DOMANDA È POSITIVO E CARATTERIZZATO DA RICHIESTE SEMPRE PIÙ

ORIENTATE

ALL’INNOVAZIONE E ALLA QUALITÀ.

Antonio Maiorano

ARGI

COME SI È CHIUSO IL 2022 PER IL SETTORE DEI PRODUTTORI E DISTRIBUTORI DI MACCHINE RAPPRESENTATO DA ARGI

(SE HA QUALCHE NUMERO OVVIAMENTE È GRADITO).

L’Osservatorio Argi è lo strumento con cui l’associazione sviluppa le ricerche di mercato, che non ha però ancora rilasciato i dati del 2022. Non ci sono numeri ufficiali a disposizione quindi, ma possiamo trasferire quello che è il sentiment raccolto dai soci che testimoniano in gran parte ottimi risultati per l’anno 2022.

L’effetto rimbalzo generatosi dopo la caduta del 2020 (di cui conosciamo bene tutti le cause) ha visto un 2021 con una grande crescita. Questo effetto rimbalzo è continuato nel 2022, senza essere particolarmente scalfito dall’arrivo del conflitto russo-ucraino, ma un po’ limitato dalla situazione di shortage componenti e materiali che si è resa molto evidente nella parte iniziale e centrale dell’anno, creando dei backlog che solo in questo periodo si stanno recuperando.

In definitiva un 2022 positivo che avrebbe potuto esserlo di più in termini fisiologici se non ci fosse stato il problema delle materie prime.

QUALI SONO LE TIPOLOGIE DI INVESTIMENTI CHE SONO ANDATE MEGLIO (ROTO, OFFSET, DIGITALE, TIPOLOGIE MACCHINE).

Per parlare di questo occorre innanzitutto fare il punto della situazione ‘incentivi’ agli investimenti in macchinari, sia con strumenti conosciuti (Legge Sabatini), sia con tutte le altre possibilità collegate al piano Industry 4.0 e Transizione Digitale. Gli ultimi anni sono stati caratterizzati dalla spinta derivante da queste misure prese e mantenute dai diversi Governi che si sono avvicendati. Le imprese hanno decisamente investito, ognuna, io credo, in funzione dei propri piani industriali e di sviluppo del business. Quindi su tecnologie o macchine funzionali al piano di sviluppo. Se poi vogliamo fare uno specifico distinguo, sulla base di ciò che abbiamo potuto ascoltare dai nostri clienti, possiamo dire che per le imprese ha avuto più appeal l’investimento su macchinari più ‘importanti’ dal punto di vista del costo di acquisto (offset, roto), perché su tali investimenti la percentuale di finanziamento (credito d’imposta) assumeva valori molto significativi. A differenza dell’investimento richiesto ad esempio dalle macchine digitali che quindi, per chi aveva in animo di rinnovare l’intero parco, è stato messo come secondo step.

27
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213

LE TENDENZE SI POSSONO RIASSUMERE IN: CONVERGENZA

DEI MERCATI E DELLE

APPLICAZIONI, RICHIESTE DI STAMPE AD EFFETTO, SU

MATERIALI INNOVATIVI, CON

SISTEMI CHE RISPONDANO AI PRINCIPI DI SOSTENIBILITÀ

(ENERGIA, MATERIALI, INCHIOSTRI, SCARTI).

QUALI SONO LE TENDENZE, IN BASE ALL'INVESTIMENTO IN MACCHINARI, RAPPRESENTATE DAL MERCATO?

Le tendenze si possono riassumere in: convergenza dei mercati e delle applicazioni, richieste di stampe ad effetto, su materiali innovativi, con sistemi che rispondano ai principi di sostenibilità (energia, materiali, inchiostri, scarti).

È un mix di elementi che è figlio del cambiamento della domanda di chi chiede stampati (brand). E che vede il mercato della trasformazione (stampatori) coinvolto in scelte che devono tenere da subito conto delle possibilità che i loro investimenti possano rispondere ai principi sopra citati. Per questo motivo sempre più, oggi, troviamo stampatori nei cui stabilimenti coesistono diverse tecnologie di stampa, dall’offset al digitale, dalla flexo alla rotocalco. Con vetrine di offerta (negli stampatori online questo è molto evidente) che spaziano per tipologie di prodotti una volta pensati come prodotti destinati a mercati completamente diversi tra loro. Oggi invece sono convergenti.

DAI DATI GENERALI EMERGE CHE CONTINUA AD ANDARE MEGLIO LA CARTOTECNICA DELLA

GRAFICA, È VERO QUESTO ANCHE PER IL

SETTORE DELLE MACCHINE?

Un trend che è destinato ad essere ormai normalità. Le applicazioni di commercial printing erano una volta l’unica opportunità in mano ai brand per diffondere e promuovere i loro prodotti (direttamente o via canale distributivo). Sappiamo che non è più così, che le comunicazioni elettroniche sono un canale assodato. Poi potremo discutere dell’efficacia del messaggio, del ROI di azioni su canali diversi tra loro, ma la convivenza di più canali già spiega perché quello dello stampato sia ovviamente calato. In volumi certamente, portando però a un innalzamento del valore unitario del prodotto, proprio per i motivi di ricerca di stampati più ingaggianti ed efficaci.

La cartotecnica, viceversa, può esprimere un nuovo ruolo

rispetto al semplice ruolo di contenitore o imballaggio. È il touch-point fisico con il consumatore, e non è sostituibile dall’elettronica (pur se con il metaverso stiamo provando a replicare le sensazioni). Per questo anche lato macchine si stanno presentando nuove soluzioni e innovazioni. Per processi di produzione integrati, e quindi maggiormente performanti.

CHE COSA SI ASPETTA DAL NUOVO GOVERNO E DAL PNNR?

La conferma che il nostro settore è un settore essenziale per lo sviluppo dell’economia del Paese e per la business continuity del Paese. Perché senza stampa tutti noi rimarremmo ciechi rispetto a ciò che ci circonda. Ed è corretto pensare di supportare questa industry in una sua transizione sia digitale sia di sostenibilità e basso impatto ambientale.

COME VEDE IL 2023?

Penso che il 2023 possa essere una coda positiva del 2022 anche grazie alle possibilità fornite dalla Legge di Bilancio 2023 (e dal Milleproroghe poi) sui tempi di consegna delle macchine legate ai finanziamenti Industry 4.0. Poi bisognerà vedere e verificare le risposte dell’industria esauritasi la spinta propulsiva degli incentivi finanziari. Ci aspettiamo una stabilizzazione del mercato, pur con la consapevolezza che invece alcune nicchie potranno trovare spazi interessanti di crescita. Non dimentichiamo inoltre che la ricerca verso novità tecnologiche è sempre attiva e che il 2024 si preannuncia l’attesa Drupa, dove sicuramente ci saranno ulteriori annunci e quindi opportunità per gli stampatori di valutare ulteriori ampliamenti e aggiornamenti delle loro tecnologie. La ripresa delle fiere, in generale, e della visitazione di qualità che non è scomparsa dopo il Covid (e i numeri della Print4All 2022 lo testimoniano in modo chiaro) è un segnale di ottimismo e di voglia di dare al Printing un ruolo sempre più strategico e di rilievo. Quindi grandi aspettative per Labelexpo 2023, Drupa 2024, Print4All 2025.

SENZA STAMPA TUTTI NOI

RIMARREMMO CIECHI RISPETTO

A CIÒ CHE CI CIRCONDA. ED

È CORRETTO PENSARE DI

SUPPORTARE QUESTA INDUSTRY IN UNA SUA TRANSIZIONE SIA

DIGITALE SIA DI SOSTENIBILITÀ E

BASSO IMPATTO AMBIENTALE.

DUSTRY4.0 28
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • INTERVISTE • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO

Qualità, velocità e valore. Senza compromessi.

Il pluripremiato design delle stampanti Acuity Prime garantisce una combinazione unica di qualità, produttività e facilità d’uso. Con una qualità costruttiva di livello industriale e fino a sette canali di inchiostro oltre al primer, è possibile produrre una vasta gamma di prodotti di stampa eccezionali e vendibili, a velocità più elevate rispetto a macchine di prezzo superiore. E ora, la nuova Acuity Prime L con piano di maggiori dimensioni aumenta ulteriormente la produttività e i profitti, offrendo ancora più valore.

Scopri il nuovo riferimento per il grande formato

Il nuovo riferimento per il grande formato

La storia, a volte, si ripete dando merito

a Giambattista Vico. Cambiano forse gli scenari che si evolvono velocemente spinti dal furore della tecnologia, a volte dalla follia degli uomini o anche da imprevisti fenomeni (più o meno) “naturali”.

A maggio 2019, analizzando i risultati conseguiti nel 2017 dalle aziende dei vari panel, molte istituzioni si sono espresse in proposito. In particolare, tra i tanti, il Centro Studi Confindustria in una sua nota dell’epoca riportava che “sulla base di un ampio campione di bilanci di imprese industriali italiane, risulta che la redditività operativa è praticamente tornata sui livelli pre-crisi, ma c’è minore disponibilità di credito bancario dopo la crisi finanziaria degli scorsi anni”.

All’epoca il mondo era alle prese con le conseguenze di una crisi finanziaria. Oggi, analizzando i bilanci del 2021 (gli ultimi disponibili), indaghiamo le possibili conferme di una ripresa di un down originato dalla pandemia per Covid-19, mentre transitiamo attraverso un’ulteriore crisi, tuttora ben presente, a matrice geo-politica, quella causata dalla conflitto in corso in Ucraina.

Fatta questa breve ma doverosa premessa per introdurre lo scenario, presentiamo il panel sul quale il CSP di Stratego ha svolto la sua analisi di quest’anno. Le aziende prese in esame sono 843 contraddistinte principalmente da un codice ATECO 172 (oltre 9 miliardi di ricavi) o 181 (circa 5,6 miliardi di ricavi), ma comunque scelte anche perché rilevanti e titolate a diventare “BIG della Stampa 2021”. Al nutrito gruppo è stata posta anche una soglia minima di fatturato realizzato: tre milioni di euro. Il valore cumulato della Produzione del panel è stato di circa 16,8 miliardi di euro nel 2021 contro i 14,6 miliardi di euro del periodo precedente (Conto Economico, voce A. Valore totale della produzione). È importante sottolineare che questa prima riga del Conto Economico esprime una misura volta a individuare tutte le componenti di reddito prodotte dall’azienda e prende in considerazione i Ricavi di vendita dei prodotti finiti, la Variazione delle rimanenze di prodotti finiti e semilavorati e Altri ricavi e proventi. Il relativo Ricavi delle vendite e delle prestazioni, secondo il dettato dell’art. 2525-bis C.C., esprime il risultato della gestione caratteristica perché esclude, al netto di resi abbuoni e sconti, le rimanenze, i lavori interni e i ricavi extra caratteristici. Nell’aggregato del nostro panel il Valore totale della produzione (voce A. del C.E.) vale 16,8 miliardi di euro e i Ricavi delle vendite e delle prestazioni (voce A.1 del C.E.) valgono 16,1 miliardi di euro.

Analizzare I DATI per affrontare i sintomi della CRISI

30
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ANALISI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213

Valore totale della produzione per codice Ateco

Un carattere distintivo della composizione del gruppo dei BIG della stampa 2022 è la suddivisione in Grandi Imprese e Piccole e medie realtà definita secondo le regole del D.M. 18 aprile 2005 “Adeguamento alla disciplina comunitaria dei criteri di individuazione di piccole e medie imprese”. Questo il risultato: 60 Grandi e 783 Piccole e Medie. Società per Azioni il 78% delle Grandi e il 20% delle PMI; Srl il 20% delle Grandi e il 76% delle PMI. La forma societaria prevalente nelle Grandi è la Società per Azioni (78%) mentre nelle PMI la Società a responsabilità limitata è la più utilizzata (76%).

Grandi

31
PMI
213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 783 60 TOTALE
TOTALE

Il campione è numericamente così distribuito nel territorio nazionale: il 31% in Lombardia, il 18% in Veneto, il 12% in Emilia Romagna. A seguire le altre regioni italiane. Si ripete la medesima ripartizione con decimali di differenza anche per la collocazione in base ai Ricavi generati nel 2021.

Al netto delle variazioni depositate in Camera di Commercio e comunque in relazione a quanto risulta in quella sede depositato, il 24% indica l’inizio attività tra il 2000 e il 2009; il 23% tra il 1990 e il 1999; il 22% tra il 1980 e il 1989. Nel panel figurano 11 aziende nate prima del 1950.

Il primo valore economico che compariamo per iniziare a comprendere le dinamiche dei risultati del 2021 è il raffronto con i medesimi periodi degli anni precedenti che si ottiene “obbligatoriamente” dai Ricavi delle vendite e delle prestazioni (Voce A.1 dell’Attivo di Conto economico).

Aggregando i dati di bilancio emerge che complessivamente il panel ha realizzato ricavi per 16,1 miliardi di euro rispetto ai 14,1 miliardi di euro del periodo precedente, con una crescita pari al 13,9%.

Per questo valore, dal 2017 al 2021 si è registrata una flessione solo nel 2020 che ha interrotto un trend positivo: calo ampiamente recuperato negli ultimi bilanci attestando la crescita delle

32
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ANALISI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 Regione Ricavi* Aziende Lombardia 4.715 262 Veneto 3.290 155 Emilia-Romagna 1.740 104 Campania 1.091 48 Lazio 1.068 44 Toscana 960 62 Piemonte 778 43 Marche 636 31 Friuli-Venezia Giulia 432 20 Trentino-Alto Adige 392 17 Umbria 328 22 Abruzzo 305 7 Puglia 234 15 Sicilia 77 7 Sardegna 40 1 Liguria 15 2 Calabria 5 1 Valle d’Aosta 5 1 Basilicata 3 1 * milioni di euro Distribuzione sul territorio A.1
262155 104 43 2 1 17 6231 22 44 7 48 15 1 1 1 7 20
Ricavi
vendite e prestazioni

843 aziende per il quinquennio considerato a oltre il 17%.

Per classi dimensionali dei Ricavi, il panel delle 843 BIG della Stampa risulta così segmentato: fino a 5 milioni di euro le aziende sono 237; da 5 a 10 milioni sono 248; da 10 a 50 milioni sono 302; da 50 a 100 milioni sono 38; oltre i 100 milioni sono 24.

Dunque la prima notizia positiva è che il settore è cresciuto ed è tornato ai livelli pre-pandemia. Le Grandi imprese, seppur abbiano raggiunto buoni risultati, hanno realizzato una crescita inferiore a quella delle PMI: rispettivamente del 10% e del16%.

Scorrendo il bilancio verso la sua ultima riga, prendiamo in considerazione il risultato della gestione prima di Interessi, accantonamenti, ammortamenti e imposte: l’EBITDA. Questo è un dato intermedio che non è regolamentato dai principi contabili di riferimento ma che viene proficuamente utilizzato dalle aziende e da quanti ne analizzano i risultati economici. Lo scopo di questo indice è quello di affiancare gli altri parametri atti a definire l’andamento operativo. Per questo motivo tra azienda e azienda, nei rispettivi bilanci, la riclassificazione che serve per determinarlo potrebbe portare a risultati non comparabili perché non perfettamente sovrapponibili. Nella nostra analisi esponiamo un dato aggregato ricavato dai bilanci con lo stesso criterio di calcolo. Dunque, ne risulta che il 2021 ha segnato un calo del 1,8% a

Classi di fatturato (milioni) EBITDA
33
Ricavi per Grandi e PMI
213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23

valore sul 2021 ma l’ultimo anno è risultato migliore del 2019 e del 2020 attestandosi al 10,4% sui ricavi. Anche il Risultato operativo è in leggera flessione nel 2021 rispetto al 2020 ma anch’esso risulta meglio di quanto espresso nel 2019 e nel 2018. In percentuale sulle vendite non si allontana mai da valori intorno al 5%.

Il Patrimonio netto in relazione all’attivo delle aziende rappresentate nel panel rimane su buoni livelli. Presenta una leggera diminuzione l’ultimo anno ma mantenendo la tendenza di crescita dal 2017.

Tra i molteplici valori o indicatori economici che abbiamo analizzato riteniamo importante sottolineare il valore del patrimonio umano impiegato nelle aziende. A questo proposito, alla survey condotta da CSP in collaborazione con Stratego lo scorso mese di novembre e i cui risultati sono stati presentati in occasione del Print Economic Forum, molte delle aziende di settore interpellate avevano espresso una certa preoccupazione per l’aumento dei costi del lavoro. Vediamo se i numeri del 2021 mostrano qualche segnale di allerta in merito a questa tendenza.

Dal 2017 al 2021 il numero di personale impiegato nelle aziende è cresciuto del 13,2% a fronte di un aumento dei ricavi complessivi del 5,6%. Peraltro nel periodo indicato il costo per dipendente ha registrato un incrementato soltanto dello 0,2%.

Il 2021 ha segnato un aumento della produttività pari al 14,7% raggiungendo 308,6 milioni di euro pro capite, valore più alto del quinquennio. Il 60% delle aziende analizzate impiega tra 10 e 50 dipendenti, il 22% tra 50 e 100 addetti, il 14,5% tra 100 e 500 dipendenti.

Risultato operativo

34 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ANALISI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
Patrimonio netto/attivo Ricavi e costi per dipendente

C’è necessità di nuovi finanziamenti?

Un altro tema importante toccato dalla survey è legato ai finanziamenti delle aziende che sono stati oggetto di manovre governative negli anni più caldi della pandemia da Covid-19. Riportiamo in forma grafica il risultato che è emerso come risposta alla domanda che chiedeva se ci fosse la necessità di nuovi finanziamenti.

Naturalmente la risposta è affermativa: in particolare gli aiuti sono stati indicati come indispensabili per sostenere gli investimenti, in secondo luogo per contribuire all’emergenza del carobollette e, infine, per sostenere la stabilità dell’azienda supportandone l’internazionalizzazione. Fonti auspicate per eventuali successivi finanziamenti, ancora le Banche e lo Stato. Poca richiesta di forme legate ad azionisti e crowdfunding.

Cosa emerge dai bilanci 2021 in tema di finanziamenti? Abbiamo considerato, in questa analisi, le voci di bilancio diverse dai debiti verso i fornitori e generati da rapporti inter-societari. Aggregando i valori, complessivamente, il ricorso al debito rilevato nel 2021 è leggermente diminuito rispetto al 2020: con 3,72 miliardi di euro ritorna alla stessa percentuale sul valore complessivo della produzione

Indebitamento

del 2019 (23,1% in entrambi gli anni), attenuando il picco registrato nel 2020 quando i player del nostro settore hanno beneficiato in forma massiccia del finanziamento agevolato e garantito a sostegno delle aziende (25,9% del 2020).

La composizione di questo indebitamento, in relazione alla durata dello stesso, risulta equamente suddivisa tra breve termine e medio-lungo termine. Rispettivamente 49% e 51%.

Nel 2017 i valori esprimevano rispettivamente del 37% e 63%.

Sono effettivamente sempre le banche che per la maggioranza delle aziende, soprattutto nei confronti di quelle più piccole e meno strutturate,

35 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23
SI 67%

ricoprono il ruolo prevalente. Nei bilanci 2021, infatti, i finanziamenti erogati dalle banche pesano circa l’80% sul totale mantenendo questa percentuale piuttosto costante nel quinquennio 2017/2021. Evidenziamo, inoltre, il trend positivo della durata del ciclo commerciale emerso nella presente analisi. Il 2021 guadagna oltre 5 giorni rispetto all’anno precedente invertendo per la prima volta il trend di crescita espresso nel periodo 2017/2021.

I risultati 2021 in sintesi Hanno migliorato i ricavi 2021 rispetto al 2020 oltre l’85% delle aziende; hanno migliorato il Risultato operativo il 63% delle aziende; il Patrimonio netto è migliorato nell’82% delle aziende; il 63% ha migliorato l’utile di esercizio. Solo il 9,7% delle aziende ha un risultato complessivo negativo. Un accenno ai principali indici di redditività: soffrono un po’ ROI (redditività di tutto il capitale investito) e ROE (redditività del capitale proprio) che hanno registrato un calo rispettivamente del 6,73% e del 7,93%, confermando la tendenza del periodo 2017/2021. Con oscillazioni tra il 5,68% e il 4,84%, il ROS (redditività delle vendite) si attesta nel 2021 al 4,98%.

Durata del ciclo commerciale (gg)

Indici di redditività

Nonostante i fattori esterni alle attività caratteristiche delle aziende che già dalla fine del 2019, ma ancor più nel corso del 2021, hanno impattato sui risultati delle aziende di settore, dalla nostra analisi emerge un complessivo buono stato di salute del business dei Big della Stampa. Il 2022 non smentirà questo scenario, nonostante il quadro geopolitico e conseguentemente economico continuino a complicare la situazione. La propensione alla fiducia sembra prevalere sui presagi negativi e ci aspettiamo di leggere questo trend anche nei prossimi bilanci.

36
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ANALISI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213

Andamento dei RICAVI e dei principali INDICI di bilancio dal 2017 al 2021

Analisi 2021 Le performance dei top 20 del Club delle Eccellenze

Chi sono e come è andato il 2021 per le prime aziende in classifica che fanno parte del Club delle Eccellenze?

Il risultato complessivo è positivo anche se i tre principali indici di redditività non mostrano un segno positivo.

Il tradizionale appuntamento con le eccellenze dell'industria della stampa in Italia ha celebrato anche per il 2022 i suoi migliori attori. Lo scorso 2 dicembre, si è svolta l’assegnazione degli Oscar della Stampa, il più blasonato riconoscimento alle aziende del printing che ha fatto brillare la sua trentunesima candelina. Novità della scorsa edizione è stata la partecipazione, a fianco di Stratego, dell’Unione Industriali Grafici Cartotecnici Trasformatori Carta e Affini della Città metropolitana di Milano.

Dell’evento abbiamo riferito ampiamente ma lo riprendiamo per approfondire i risultati del-

38
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ANALISI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
di Stefano Portolani – CSP

la gestione economica dell’anno fiscale 2021. Come abbiamo fatto per i BIG della Stampa, anche con questo cluster di aziende ci siamo affidati all’analisi dei bilanci depositati da ciascuna di esse: sono 89 le Eccellenze per le quali abbiamo considerato il bilancio depositato.

I numeri dei Top 20

La somma dei Ricavi generati nel 2021 da queste aziende è stata di circa 4.100 milioni di euro. Nel 2020 questo valore era inferiore: circa 3.600 milioni di euro e nel 2019 circa 3.900 milioni. Dunque l’incremento del volume d’affari, in recupero sulla prima fase dalla pandemia da Covid-19, è stato di circa il 13,2%. Il valore medio per azienda è stato di 45,8 milioni euro contro i 40,5 milioni di euro del periodo precedente.

Ben 80 aziende sono riuscite a conseguire nel 2021 un risultato migliore rispetto all’anno precedente.

Circa il risultato della gestione, l’EBITDA (l’utile “intermedio” altrimenti detto margine operativo lordo) si è complessivamente attestato sul valore di oltre 352 milioni di euro perdendo il 3,2% nel 2021 rispetto al 2020 e recuperando parzialmente il -13,2% del 2020 sul 2019.

Un cenno all’andamento dei tre indici di redditività più comuni. Purtroppo non ci sono segnali positivi: anno 2021 rispetto ad anno 2020, il ROS (redditività delle vendite) perde 1,8%; il ROI (ritorno sull'investimento) perde 1,1% e il ROE (redditività del capitale proprio) perde il 2,7%.

Estratte dal cluster totale delle Eccellenze premiate nel tempo con l’Oscar della stampa, vogliamo ritagliare un sommario profilo delle prime 20 per volume di produzione 2021. Così abbiamo aggregato Ricavi per oltre 2.800 milioni di euro - più 4,2% sul 2020 – ed EBITDA di 317 milioni di euro, valore sostanzialmente sovrapponibile a quello dell’anno precedente.

Come abbiamo illustrato per i BIG della Stampa, complessivamente anche il risultato delle Eccellenze è stato positivo. Sono da tenere sotto osservazione i valori di redditività per non disperdere gli effetti positivi della produzione e del mercato, che viene giudicato con favore previsionale anche per il 2022 e 2023, nonostante le condizioni geopolitiche con tutte le note conseguenze.

I TOP 20 del Club delle Eccellenze

Le aziende che occupano le prime 20 posizioni nella graduatoria per valore della produzione:

39
213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23
1 ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO 2 GUALA PACK S.P.A. 3 GOGLIO S.P.A. 4 SANDRA S.P.A 5 ROTOLITO S.P.A. 6 PIXARTPRINTING S.P.A. 7 PRO-GEST S.P.A. 8 AMB S.P.A. 9 LEGATORIA EDITORIALE GIOVANNI OLIVOTTO - L.E.G.O. S.P.A. 10 GHELFI ONDULATI S.P.A. 11 IC PACKAGING S.P.A. 12 FIORINI INTERNATIONAL ITALIA S.P.A. 13 I.C.O. INDUSTRIA CARTONE ONDULATO S.R.L. 14 CELLOGRAFICA GEROSA 15 ANTONIO SADA & FIGLI S.P.A. 16 INDUSTRIA GRAFICA EUROSTAMPA S.P.A. 17 SACCHITAL S.P.A. 18 ALL4LABELS ITALY NMS S.R.L. 19 PALLADIO GROUP S.P.A. 20 CAMAC ARTI GRAFICHE S.R.L. Ricavi 2021 e variazione % 2020 EBITDA 2021 e variazione % 2020  

Taga Italia: 40 anni di ricerca condivisa

Taga Italia nasce grazie alla lungimiranza dei suoi fondatori che videro nell’esperienza statunitense, da cui trae origine, la chiave per una crescita personale e del mercato basata sulla ricerca, sulla conoscenza condivisa, sulle tecnologie e sui processi di stampa in corso di utilizzo. E oggi, a 40 anni di distanza, è ancora questo che muove e unisce i soci Taga nell’attività di tutti i giorni, perché riconoscono che questo modo di lavorare permette di raggiungere traguardi concreti, riunendo ai tavoli di lavoro anime differenti accomunate dalla necessità di aumentare la consapevolezza propria e del mercato delle arti grafiche.

Il metodo Taga

“Un'associazione che si occupa di tecnica deve necessariamente lavorare con aziende che producono e utilizzano tecnologie. Solo così possono essere condotti studi adeguati nell’approfondimento e rigorosi nella metodologia, chiedendo il costante contributo di esperti e soci nella validazione del lavoro,” spiega Alessandro Mambretti, presidente di Taga Italia. “Gli strumenti con cui lavoriamo sono due: il comitato tecnico, la cui partecipazione è aperta a tutti e oggi utilizzato solo in alcuni casi, e il gruppo di lavoro che è a invito per soci e non. In entrambi i casi si svolgono incontri in presenza e online, si eseguono test e si fanno discussioni sull’argomento individuato, e si procede alla stesura di relazioni. Il risultato del lavoro svolto sono i documenti che sono a disposizione di tutti i soci per essere utilizzati nella propria attività lavorativa”.

Quando Taga, su scelta del direttivo, inizia a interessarsi a un argomento o quando un socio avanza una proposta di lavoro, il consiglio valuta il grado di interesse per il settore tramite incontri e domande fatte agli associati e agli operatori del mercato. Riscontrata la rilevanza dell’argomento, si individuano gli esperti che possano partecipare all’attività, spesso sono professionisti di settore a cui si chiede disponibilità di tempo su base volontaria, con il beneficio che i risultati possano confluire anche all’interno delle aziende per cui lavorano come formazione e crescita del know-how.

TAGA.DOC.01

Alla base del lavoro di Taga è tenuto in considerazione sempre l’intero processo produttivo per poi approfondire la specificità di ogni argomento. Questo è ben delineato nel documento TAGA.DOC.01 che “costituisce lo strumento principale con cui Taga Italia fornisce una guida di alto valore tecnico e pratico per gli operatori della comunicazione stampata con tecnologia offset ma utile, soprattutto in questa revisione, anche agli altri processi di stampa” (dall'introduzione di Emilio Gerboni) la cui ultima revisione risale al 2016 e che, pur con alcuni accorgimenti, mantiene una validità assoluta che è ben espressa nello scopo.

All’interno di questo corposo documento sono state considerate informazioni tecniche, norme di riferimento, criteri di valutazione, tutto inserito in un workflow di processo di semplice consultazione. Il TAGA.DOC.01 è un documento che fornisce l’ossatura per costruire la valutazione dei propri processi produttivi e permette di individuare su quali punti è necessario prestare maggiore attenzione o intervenire.

40
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • SCENARI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213

Il TAGA.DOC.01 identifica e descrive:

• il flusso di lavoro normalmente utilizzato per le lavorazioni considerate;

• i parametri qualitativi che caratterizzano i prodotti;

• le metodologie e gli strumenti per la loro misurazione;

• i valori standard e le tolleranze previste in ambito nazionale e internazionale.

Ciò contribuisce alla normalizzazione dei processi e quindi permette lo scambio sicuro di dati e di materiali tra diversi operatori nel rispetto dei livelli qualitativi concordati al momento della progettazione del prodotto.

Controllare il processo

In un settore in continua crescita e cambiamento tecnologico avere sempre sotto controllo il processo produttivo e le tecnologie necessarie alla sua esecuzione diventa un fattore chiave di crescita e di competitività. “Per questo il lavoro che svolge Taga Italia consiste nell’identificare con chiarezza i principi su cui si basa l’evoluzione portata dalle varie tecnologie” continua Mambretti. “Ed è per questo che quando viene scritto o aggiornato un documento è richiesto il contributo sia degli utilizzatori sia dei produttori delle tecnologie, affinché ci sia maggiore aderenza alla realtà e una validità nel tempo di quanto ne emerge”.

Seguendo il TAGA.DOC.01 sono stati sviluppati i documenti successivi che hanno posto l’attenzione su elementi specifici del processo di stampa offset

considerando difettosità, procedure di check up di macchina, controllo delle lastre, approfondimento su carta e inchiostri. Ogni documento è stato realizzato grazie al lavoro partecipato di persone e aziende e molti sono diventati strumenti di formazione e inseriti nella documentazione dei manuali di qualità aziendale. La validità dell’impianto della metodologia adottata da Taga Italia è tale che anche gli ultimi due documenti pubblicati “TAGA.DOC.19 La tecnologia UV” e “TAGA.DOC.20 La stampa UV sui supporti plastici” hanno seguito lo stesso criterio di lavoro risultando due documenti di assoluto valore e unici per questo tipo di stampa. Il lavoro di preparazione ha richiesto due anni per ogni documento a cui hanno partecipato produttori di macchine da stampa, di inchiostri, di lampade UV, di consumabili, consulenti ed esperti, dalla cui compartecipazione ne sono usciti due documenti che oggi rappresentano una guida unica nel mondo della stampa offset UV.

Il vantaggio che Taga Italia può portare Stiamo assistendo a una crescita tecnologica delle macchine da stampa e dell’intera filiera produttiva che porta fino all’utilizzo della AI e per il corretto utilizzo richiedono personale in grado di comprendere i potenziali tecnologici e sappiano istruire e gestire questo tipo di automazioni. Associarsi a Taga e partecipare ai gruppi di lavoro vuol dire fare un investimento in formazione avanzata e ricerca condivisa che permette di costruire scenari di lavoro che utilizzano al meglio le risorse aziendali e le tecnologie disponibili.

La gestione dei dati provenienti dalle strumentazioni è fondamentale per una azienda di stampa odierna e il personale deve essere in grado di utilizzarli correttamente, avendo chiaro l’intero processo di stampa, le interazioni tra i reparti, ed essere in grado di comprendere e intervenire laddove è richiesto. Esemplare in questo senso sono il TAGA.DOC.10 Standard di legatoria.

“Linee guida e raccomandazioni per le lavorazioni. Vengono affrontate ben quattordici fasi di lavorazione, divise tra processi di legatoria e di finissaggio, dove sono suggeriti anche parametri e tolleranze di processo. Seguono poi istruzioni ancora più precise e dirette verso chi opera nelle fasi iniziali del ciclo del prodotto, dalla progettazione alla stampa, per fornire indicazioni che permettano un regolare e corretto svolgimento delle fasi di legatoria a valle”: un documento tradotto in

41
213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23

Le riunioni dei soci, i tavoli di lavoro e gli eventi tecnici organizzati dall'Associazione sono momenti di confronto e di incontro fondamentali per la crescita e lo sviluppo delle attività di Taga Italia

diverse lingue e diventato fonte di normative, che consente di far comprendere anche ai non addetti e renderli consapevoli delle necessità tecniche già in fase di progettazione.

Eventi e relazioni

Non tutto il lavoro di Taga Italia si traduce in un documento specifico: per difficoltà di approfondimento, perché fa riferimento a studi di ricerca che non hanno abbastanza fonti, o in quanto diventano relazioni esposte durante gli eventi a cui l’Associazione partecipa o che organizza e che diventano atti disponibili per i partecipanti. Durante gli eventi e gli incontri spesso si raccolgono esigenze e nascono opportunità di confronto da cui scaturiscono i lavori futuri di Taga. “L’incontro e lo scambio con i soci e i professionisti sono fondamentali e arrivano sia dal confronto internazionale, che ci vede membri del Ghent PDF Workgroup, di Idealliance e PDF Association e partner tecnici di FTA Europe oltre che in costante contatto con i membri italiani di TC130 di ISO – aggiunge Mambretti –, ma anche con altre associazioni di settore come ATIF, ACIMGA, ARGI, Comunico Italiano, con le scuole grafiche d’Italia grazie al reciproco scambio di interessi con ENIP-CGT e CNOSFAP”. Nascono così opportunità per costituire gruppi di lavoro congiunti che permettono ai soci di approfondire altri processi di stampa, finitura e nobilitazione che possono diventare occasione di collaborazione con altre aziende in produzione.

Perché condividere il proprio know-how?

Spesso le aziende che operano sul mercato devono fornire informazioni di ampia portata per far comprendere ai clienti le reali potenzialità delle proprie tecnologie e questo si traduce in un investimento di tempo difficilmente sostenibile. Il lavoro congiunto in Taga Italia permette, come nel caso dei documenti sulla stampa UV, di avere a disposizione una solida e approfondita base informativa condivisa tra le aziende sponsor, queste ultime possono iscrivere i propri clienti a Taga Italia affinché possano accedere ai documenti e partecipare agli eventi. Dal momento che ogni elemento tecnico ha anche un suo risvolto economico, con TAGA.DOC.18, sviluppato insieme a Comunico Italiano, “Clausole e regolamentazione del settore grafico”, è stato redatto uno specifico documento. Quest’ultimo è scaturito dal bilanciamento tra l’esigenza di applicare regole a tutta la filiera di creazione del prodotto stampato, dalla preventivazione fino alla consegna, senza stravolgere le modalità di lavoro in essere e senza prendere a modello la cultura anglosassone.

Taga Italia continua nel suo costante lavoro di approfondimento e ricerca, i progetti in cantiere sono molti e per questo serve il contributo di più persone. Insieme è possibile fare davvero molto.

42 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • SCENARI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
Taga Italia ha mosso i suoi primi passi nel 1983 e tutt’ora continua a essere un'associazione volontaria di persone tecniche delle arti grafiche che dedicano il loro impegno a ricerca, conoscenza condivisa, tecnologie e processi di stampa in corso di utilizzo.
Packaging & Labelling Commercial & Graphics Industrial & Wide Driving the printing community to the future. www.conference.print4all.it PRINT4PACK 2016 20/21 settembre PALERMO PRINT4ALL CONFERENCE 2017 12/13 settembre MILANO PRINT4ALL 2018 29 maggio/1 giugno RHO FIERAMILANO PRINT4ALL CONFERENCE 2019 21/22 marzo MILANO PRINT4ALL CONFERENCE 2020 24 giugno IN STREAMING FUTURE FACTORY PRINT4ALL CONFERENCE 2021 15/16 settembre MILANO FUTURE FACTORY PRINT4ALL 2022 3/6 maggio RHO FIERAMILANO PRINT4ALL CONFERENCE 2023 6 luglio STRESA NEXT STOP PRINT4ALL 2025 27/30 maggio RHO FIERAMILANO PRINT4ALL CONFERENCE 2024 Print4All Conference Stresa, 6 luglio 2023

ARSEA Da oltre quarant’anni, specialisti dell’arte serigrafica

ARSEA nasce nel 1981 da un’idea di Stefano Perlato che con costanza e serietà trasforma una piccola azienda a conduzione familiare in una realtà consolidata, oggi specializzata in stampa serigrafica, plastificazione e stampa a caldo. Fino agli anni Novanta, l’industria automotive rappresenta il core business di ARSEA, che si occupa della personalizzazione di componentistica, accessori per l’auto e pneumatici. Il passaggio dalla stampa a solvente all’UV arricchisce ulteriormente il portfolio di nobilitazioni che l’azienda è in grado di offrire. La continua trasformazione volta a intercettare le tendenze e la capacità di adattarsi a un mercato in continua evoluzione hanno portato progressivamente all’introduzione della stampa a caldo per rendere la gamma di servizi ancor più completa. Oggi l’azienda si interfaccia con una clientela variegata, che spazia dal settore dell’editoria a quello della cartotecnica, includendo anche gli scatolifici. A fronte dei risultati raggiunti, i principi cardine di ARSEA restano quelli degli inizi: attenzione alla qualità e alle specifiche esigenze di ogni singolo cliente.

ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • PROFILI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
Sede di ARSEA
Best Nobilitazioni e Supporti Speciali 2022
44

Il quadrifoglio di ARSEA rappresenta i quattro settori principali dell’azienda: plastificazione, serigrafia a pantone, verniciatura UV, stampa a caldo

All’avanguardia nelle nobilitazioni

Da oltre quarant’anni, ARSEA stampa con tecnica serigrafica, sia a solvente che che in UV, su una amplissima gamma di prodotti garantendo massima coprenza di colore e precisione. La serigrafia permette di lavorare su svariati supporti sia dal punto di vista della finitura che dello spessore: dai tessuti agli adesivi, dalle buste ai pannelli di vario materiale e su tutti i tipi di carta sia con stampa a pantoni che con verniciature, per fidelizzare i clienti nel tempo mantenendo alta l’attenzione per le necessità che ognuno richiede. L’esperienza maturata e la passione dei suoi fondatori le ha permesso di estendere la gamma di nobilitazioni possibili, aprendosi al mercato del packaging, dei gift e gadget.

La stampa serigrafica

Nel 1995, la prima evoluzione tecnologica dettata dall'inserimento della tecnologia UV. Si tratta della prima di una lunga serie di investimenti nell’ambito della nobilitazione, che portano l’azienda ad arricchire passo passo la gamma di applicazioni e servizi. Nel 2016, con l'acquisizione del ramo aziendale serigrafico di Euroimmagine, ARSEA ha potuto completare il suo know-how e integrare ulteriormente la propria base tecnologica. Dal 2019, grazie alla continua ricerca di innovazione e la volontà di restare al passo con le richieste di un mercato sempre in espansione, il parco macchine ha dato il benvenuto a una tecnologia di laminazione a caldo di ultima generazione formato 100x140 cm in industria

4.0. Nel 2021 al progetto si è aggiunta una piana Bobst 70x100 cm garantendo una gestione della resa foglio decisamente ottimale.

Nel campo delle nobilitazioni a ciclo completo: infinite le applicazioni garantite da competenze maturate in anni di attività

1981 anno di fondazione

3 mln fatturato

25 dipendenti

4000 m2 di superficie produttiva

-100 tonnellate annue di emissioni

5 linee serigrafiche UV piane di cui due 100x140 cm

1linea serigrafica UV a cilindro

8 linee serigrafiche a solvente di cui una 100x140 cm

1plastificatrice dry 70x100

1plastificatrice dry 100x140

1macchina a cilindro

2 macchine piane per stampa a caldo

1macchina per lamina a caldo in formato 100x140

213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23
in cifre
L’azienda
Il parco macchine
www.arsea.eu
45

Grafibox Sud S.p.A. – Società Benefit Uno spirito giovane vestito d’esperienza

Grafibox Sud S.p.A. S.B. è un’azienda specializzata nella produzione di astucci pieghevoli, foglietti illustrativi ed etichette destinati all’industria farmaceutica e cosmetica. Offre servizi di progettazione e sviluppo per la realizzazione di varie tipologie di prototipi, soluzioni alternative a forme e materiali correntemente in uso, analisi di fattibilità e razionalizzazione; tutti aspetti particolarmente importanti, specie in questo momento di altissima attenzione ai temi di sostenibilità ed efficienza. La produzione del primo astuccio risale al 1965. Oggi, l’azienda si appresta a festeggiare il suo sessantesimo compleanno, con rinnovato entusiasmo e grandissimo orgoglio, riflettendo sul traguardo raggiunto e su questo lungo ed ambizioso viaggio. Il suo successo si basa sullo storico impegno di fornire prodotti zero defect, l’attenzione al cliente, il servizio puntuale e la volontà di mantenersi all’avanguardia, anticipando le necessità del mercato attraverso investimenti strategici mirati.

Per mantenersi giovane e all’avanguardia, Grafibox Sud prosegue il suo percorso fatto di rinnovamento e di continui investimenti.

Punta, in primis, sulle risorse umane e negli ultimi anni ha affiancato alle esistenti figure strategiche, risorse giovani che possano acquisire, arricchire e tramandare il proprio, storico, know-how e portare valore aggiunto.

ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • PROFILI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
L’azienda sorge su un terreno di 23.000 m2 ad Ariccia (Roma)
Premio Best Cartotecnica 2022
46

Tecnologie e prodotti

La volontà indiscussa di restare al passo col mercato, ha spinto l’azienda ad innovare, a mettersi in discussione, ad anticipare i trend e a rivedere strategie, facendo, sempre, della qualità e dell’attenzione al dettaglio i suoi punti cardine. Questo spirito di rinnovamento continuo ha coinvolto tutti i processi produttivi, arricchiti da nuovi investimenti tecnologici, nuovi macchinari, nuovi servizi e processi lean, tutti interamente calati sulle necessità e le prerogative del mondo farmaceutico.

L’industria farmaceutica richiede infatti procedure solide e sistemi di controllo molto evoluti. Per garantire il mantenimento delle best practices richieste dai propri clienti, Grafibox Sud si è impegnata nell’intraprendere un percorso verso la digitalizzazione delle informazioni e dei processi; questo ha richiesto una importante attività di studio e modellazione, gestita internamente, con il supporto di un avanzato sistema elettronico documentale. La scomposizione dei processi gestionali e operativi aziendali e la loro reingegnerizzazione hanno portato alla creazione di specifici flussi di lavoro che consentono, oggi, di operare in digitale, secondo flussi lean che prelevano informazioni, costantemente aggiornate, dal sistema gestionale e ne consentono il rapido interscambio.

Mercati

Nel 2007, la Grafibox Sud ha acquisito l’intero pacchetto azionario della “Arti Grafiche Antonelli”, anch’essa azienda storica nel packaging secondario per il settore farmaceutico, acquisizione che ha garantito a Grafibox Sud un sito di back-up, un partner affidabile, nonché l’ampliamento dei propri mercati e capacità produttiva.

La filosofia intrinseca in quanto a condivisione delle competenze, fortemente voluta ed instaurata con tutti i propri clienti, ha permesso alla Grafibox Sud, attraverso uno scambio di visione ed obiettivi, di sviluppare, affinare e proporre prodotti pertinenti e di qualità e di poter continuare il proprio cammino, fatto di passione, di analisi propositiva e di qualità, con l’unico obiettivo di soddisfare le necessità oggettive e mutevoli di un mercato in continuo sviluppo. Su questi medesimi presupposti, la Grafibox Sud rinnova la sua missione. Nel 2022, Grafibox Sud S.p.A. diventa con orgoglio Società Benefit, integrando nel proprio oggetto sociale, oltre agli obiettivi di profitto, quello di avere un impatto positivo sulla società e sulla biosfera.

1965 anno di fondazione

96 dipendenti

1

1

1

2 BOBST CARTONPACK II

2 BOBST CARTONPACK GT

1Eye C Proofiler Digital Control Station

1Vericode VS Digital Overprint e serializzazione

15.1mln di fatturato (2022) www.grafibox.biz

213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23
in cifre
parco macchine
L’azienda
Il
1Heidelberg XL 106 1Heidelberg SM CD 102 1Roland 906 102X142 2 BOBST SP 102 72X102 1BOBST SP 130 ER 92X130 1BOBST SP 142 CER II 102X142
BOBST EXPERTFOLD
2
80 A-1 double ACCUBRAILLE
BOBST Domino 90
BOBST Media
100 III A2
BOBST Visionfold 110 A2
Profili colore
47
Giulia La Rosa, amministratore delegato, e Alessandro Ruggiero, direttore tecnico, durante la premiazione agli Oscar della Stampa 2022

Grafica Metelliana Competenze interconnesse per eccellere nella stampa commerciale, packaging e wide format

Da oltre trent’anni Grafica Metelliana affianca aziende, editori, agenzie di comunicazione e privati nella progettazione e realizzazione di stampati commerciali ed editoriali, packaging e shopping bag. L’obiettivo dell’intero gruppo di lavoro, che conta 58 dipendenti, oltre a diversi collaboratori esterni, è quello di fornire soluzioni progettate in base alle reali necessità degli interlocutori. L’innovazione tecnologica e dei processi detta la vision del management aziendale, che mantiene viva l’attenzione sulla tradizione della tipografia italiana. Grafica Metelliana è oggi una realtà nella quale confluiscono anime diverse e interconnesse: la produzione di stampati e packaging, la divisione di stampa di grande formato e la casa editrice Areablu Edizioni. Investimenti mirati e diversificazione sono state scelte vincenti che hanno permesso all’azienda di crescere progressivamente, arrivando a un fatturato di 11 milioni e mezzo di euro nel 2022.

ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • PROFILI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
Lo stabilimento di Grafica Metelliana presso Mercato San Severino (SA)
Premio INDUSTRIA GRAFICA DELL’ANNO 2013
48

Packaging secondario per alici Armatore e set di confezioni per Forno 5 Sensi

Tecnologie e prodotti

Negli ultimi anni, Grafica Metelliana ha implementato il parco macchine installando una nuova piega-incollatrice, la Bobst Expertfold 110 A2, una Brausse Signa 1050Fi, per la stampa a caldo sul formato 70x100 e una HP Indigo 12000, che permette di stampare in digital offset supporti fino a 50x70 cm, e all’occorrenza stampare il bianco su carte scure. Nel 2018 l’azienda si è dotata di una Heidelberg Speedmaster XL 6 colori UV, che va ad affiancare la Heidelberg Speedmaster XL 8 colori. Il reparto finitura conta una Zund S3 M-1600, ideale per la realizzazione di prototipi e piccole tirature, una brossuratrice Pantera Müller Martini, oltre a una cucitrice a filo refe, per la produzione libraria. La Scodix Digital Print con formato 70x100 cm permette di nobilitare in digitale con UV a rilievo e con foil ogni tipologia di applicazione, inclusi piccoli lotti di packaging. È stata inoltre implementata la dotazione strumentale della divisione di grande formato, con l’introduzione di due plotter da stampa HP, una SWISSQPRINT Nyala2 per la stampa diretta su supporti rigidi, e una Zund 3XL per taglio e incisione.

Mercati

Decorazione dei vetri con pellicola polimerica calandrata opaca, pellicolatura arredi nero cast opaco prespaziati su veletta, impianto a strip led profili vetri, tavoli in multistato laccati nero opaco e decorati con pellicola, pannellatura in Dbond, telo in tessuto

L’azienda è specializzata nella realizzazione di prodotti di comunicazione below the line (cataloghi, libri e volumi, brochure, opuscoli, identità visiva, ecc.) di packaging in cartoncino, accoppiato a micronda o con carte speciali. Ad oggi il comparto del packaging rappresenta il 30% del fatturato complessivo, mentre quello del wide format è in forte crescita, con una specializzazione in applicazioni di grande formato destinate ad allestimenti indoor e outdoor, decorazione di spazi museali ed eventi, anche fuori regione, e di insegne anche luminose. I clienti apprezzano la possibilità di essere seguiti in tutte le fasi di sviluppo di un progetto, dal preventivo alla consegna. Tra gli obiettivi di espansione per il 2023, l’azienda si propone da un lato di penetrare ancor più il settore del packaging aumentando la percentuale di fatturato in questo ambito. Da un altro punto di vista di affiancare architetti, progettisti e contract in tutte le fasi di realizzazione di soluzioni di interior decoration e design, proponendosi come un solido partner in grado di fornire consulenze mirate su materiali e tecniche di produzione.

1991 anno di fondazione

11 milioni di fatturato (2022)

58 dipendenti

Stampa

HP LATEX 570 | Plotter

HP LATEX 800W | Plotter

HP INDIGO 12000 HD | 51x73

HEIDELBERG ANICOLOR | 35x50

HEIDELBERG SPEEDMASTER I XL 6 colori UV

HEIDELBERG SPEEDMASTER | XL 8 colori

Nobilitazioni

SCODIX ULTRA 6000 | Verniciatura UV e FOIL digitale 70x100

PLATINA 70X100 | Stampa a caldo e fustellatrice

BRAUSSE SIGNA 1050FI | Stampa a caldo 70x100

Allestimenti

MÜLLER MARTINI | Linea brossuratrice e cucitrice

BOBST NOVACUT 106 | Fustellatrice 72x102

BOBST EXPERTFOLD 110 A2 | Piega Incolla

213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23
L’azienda in cifre Il parco macchine
www.graficametelliana.it
49

La Commerciale Quattro generazioni nel settore delle etichette, tra innovazione e ricerca

La Commerciale S.r.l è un’industria grafica con oltre settant’anni di esperienza nel campo delle etichette e una tradizione trasmessa attraverso quattro generazioni. Fondata nel 1945 ad Alba (CN), ha sempre investito in nuove tecnologie con l’obiettivo di garantire altissima qualità e rapidità di consegna al cliente finale. L’azienda è partita dai caratteri di piombo, ha sperimentato le tecniche di fotocomposizione, utilizzato i primi computer per la video impaginazione e la grafica digitale; infine, ha acquistato i più efficienti macchinari per la stampa, in bobina a tecnica mista e digitale, nonché i migliori software di grafica sul mercato. Il cliente è sempre al centro: con lui, in strettissima sinergia, viene instaurato un rapporto di professionalità, consulenza e disponibilità, dall’idea iniziale all’esecuzione. La Commerciale lavora con un’estrema flessibilità operativa: grazie all’esperienza accumulata negli anni è sempre in grado di intervenire sul lavoro, trovando soluzioni innovative e altamente di qualità e con tempi di risposta immediati.

Precisione, eccellenza nella stampa e nelle finiture, flessibilità operativa e collaborazione col cliente sono tra i punti di forza de La Commerciale

ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • PROFILI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
Premio BEST LABEL PRINTER 2016
50

Tecnologie e prodotti

La Commerciale è dotata di sistemi stampa offset UV e tradizionale per etichette adesive. Le macchine per etichette adesive sono a tecnica mista, dotate perciò di sezioni con possibilità di nobilitazione come lamina a caldo, rilievo a secco, verniciatura flexo e stampa serigrafica. Inoltre è presente un reparto di stampa digitale dedicato alle piccole e medie tirature che permette la stampa di tinte piatte attraverso l’uso dell’esacromia e il bianco coprente in linea. Alle macchine da stampa digitali sono associate macchine di finissaggio anch’esse dotate di numerose sezioni per la nobilitazione. Il fiore all’occhiello de La Commerciale è infatti la precisione e la qualità di stampa e finitura, monitorata attraverso sistemi di controllo finale al 100%. Recentemente è stata introdotta una nuova macchina in grado di produrre etichette a più strati, anche con materiali differenti, etichette multipagina ed etichette per l’anticontraffazione dotate di RFID e altri sistemi. Inoltre l’azienda è dotata di un reparto grafico e di prestampa molto all’avanguardia in grado di consigliare e guidare il cliente sia dal punto di vista creativo che tecnico. Ad esso è stato associato un reparto di mockup in grado di fornire al cliente un prototipo veritiero della propria etichetta per eventuali valutazioni sulle cromie, supporto selezionato e lavorazioni prima della produzione in serie. Sono infatti possibili nobilitazioni anche in fase di mockup grazie ai recenti investimenti in ambito digitale.

Mercati

La Commerciale è dotata di sistemi di stampa offset UV e tradizionale; le macchine per etichette adesive sono a tecnica mista. È presente anche un reparto digitale

1945 anno di fondazione

37 dipendenti

7.5 mln fatturato 2022

Sopra, Etichetta Bohemi per l’azienda Le Fracce realizzata in collaborazione con Spazio Di Paolo, Luxoro e Avery Dennison; a destra, etichetta Christmas Reserve per l’azienda Birrificio Occupato progetto realizzato da Dario Frattaruolo vincitore dell’Etichetta d’Oro al Vinitaly 2022 e Best Label al Concorso Solo Birra 2022

Il portfolio clienti comprende per l’80% aziende in ambito enologico dislocate su territorio nazionale, a cui fa seguito il restante 20% che comprende aziende nel settore degli spirits e birra, dolciario e alimentare, tutte aziende che investono molto nella comunicazione e nel loro prodotto. La costante è sempre la ricerca di perfezionamento e di adeguamento agli alti standard richiesti dal cliente. La Commerciale effettua continui passi in avanti con l’obiettivo di fornire sempre un prodotto “perfetto” e un servizio impeccabile e rapido. Questo è possibile solo grazie ai continui investimenti in ambito tecnologico e informatico e alla formazione di personale altamente qualificato che permette di apportare continui miglioramenti alla produttività aziendale.

3Gallus TCS 250

2HP Indigo 6K

2ABG Digicon Serie 3

1Mida Ll220

213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23
L’azienda in cifre Il parco macchine
www.lacommerciale.it
Special Mention Best Printing 51

Printer Trento L’arte della stampa dal 1980

La storia inizia nel 1980 grazie alla passione dei due fondatori Dario Martinelli e Gianni Girardi. Nata in un piccolo stabilimento vicino a Trento, con quattro addetti e due macchine da stampa, dopo più di quarant’anni segnati da una crescita costante, Printer Trento è ora un’azienda all’avanguardia con uno staff di 150 persone, divise tra stampa e legatoria, e con una fitta rete commerciale che le permette di lavorare con clienti rinomati in tutto il mondo. L’azienda trentina, che ad oggi sta attraversando un importante passaggio generazionale nel management, ha recentemente festeggiato il suo quarantesimo anniversario inaugurando una Temporary Library a Trento nel mese di dicembre 2022, un vero e proprio regalo alla comunità che ha avuto l’occasione di toccare con mano e sfogliare alcuni dei loro lavori più prestigiosi. L’azienda ha deciso inoltre di aderire volontariamente a degli audit condotti da Enti di parte terza secondo la metodologia SMETA 2 pillar ottenendo la certificazione di business etico e responsabile. Consapevoli che il rispetto per l’ambiente non si esprime con le sole certificazioni, l’azienda trentina grazie al proprio impianto fotovoltaico produce in piena autonomia il 40% dell’energia elettrica che utilizza. Grazie al ridotto consumo energetico delle lampade e alla sua efficienza, la stampa UV LED ha inoltre contribuito a ridurre l’impatto ambientale, permettendo di offrire nuove opportunità di risultati cromatici ai clienti di Printer Trento.

ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • PROFILI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
La Temporary Library di Trento, inaugurata a dicembre 2022 per celebrare i quarant’anni di attività
Premio INDUSTRIA GRAFICA DELL’ANNO 2012
52

Tecnologie e prodotti

Dotata di attrezzature e tecnologie all’avanguardia che consentono di stampare e rilegare qualsiasi tipo di prodotto illustrato con un alto livello di qualità in tempi molto ridotti, Printer Trento risponde alle esigenze complesse dell’editoria. Grazie alla stampa ad alta pigmentazione sono specializzati nel garantire una resa cromatica altamente realistica, assicurando ad artisti, designers, musei, gallerie d’arte, curatori e collezionisti una riproduzione fedele delle opere d’arte originali. L’azienda si impegna da sempre ad offrire prodotti di fascia alta, grazie all’elevato livello di personalizzazione del prodotto garantito dalle innumerevoli soluzioni di finissaggio e nobilitazione, l’ideale per libri e cataloghi votati all’eleganza stilistica. All’interno del vasto portfolio di prodotti trovano ampio spazio i libri fuori formato fino a 500x700 mm, che permettono di sfruttare le grandi dimensioni per valorizzare la cura del dettaglio: un’opportunità di lusso per fotografi, artisti e designers di mettere in risalto il proprio lavoro.

Mercati

1980 anno di fondazione

>37 mln fatturato

Dalle materie prime agli imballaggi, l’azienda realizza libri completamente plastic free in tutte le fasi di produzione

Il raggio di azione di Printer Trento è da sempre il mercato estero, con un occhio di riguardo per quello europeo, tanto da generare un fatturato per il 95% fuori dai confini nazionali. Pertanto, l’azienda è stata in grado negli anni di sfruttare con saggezza le opportunità offerte dai processi di globalizzazione per diffondersi a livello mondiale, garantendo però al contempo un prodotto locale. La cartiera e la legatoria, infatti, distano pochi chilometri dallo stabilimento di stampa assicurando che il processo produttivo avvenga in un raggio d’azione ridotto creando un legame indissolubile con il territorio. Il verde caratterizza il logotipo dell’azienda tanto quanto la politica green caratterizza i suoi processi produttivi. Printer Trento è da sempre particolarmente attenta agli aspetti legati all’ambiente e alla Responsabilità Sociale d’Impresa, che viene garantita anche dal mantenimento delle certificazioni ISO14001, FSC, PEFCTM e FOGRA 12647.

2 KBA Rapida 164, formato 120×160 cm, a 5 colori

1KBA Rapida 164, formato 120×160 cm, a 5 colori (inchiostri convenzionali e LED UV)

3 KBA Rapida 162a, formato 120×160 cm, a 5 e 4 colori

1KBA Rapida 106-6, formato 74×106 cm, a 6 colori + verniciatore

2 linee di incassatura per cartonato

2 linee complete di brossura

150 dipendenti www.printertrento.it

213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23
L’azienda in cifre Il parco macchine
Il reparto di produzione di Printer Trento
53

Da Printing Service Provider a Data Service Provider: l’evoluzione di un’azienda con più di cento anni

PRT Group S.P.A. è un’azienda con più di cento anni di storia che nel corso del tempo ha affiancato al mestiere storico della stampa l’offerta di soluzioni di comunicazione digitali, dando vita ad una realtà imprenditoriale che pone la comunicazione omnicanale al centro del proprio business.

Non dimentichiamo da dove siamo partiti nel 1921 e, nonostante sia trascorso più di un secolo, il settore della stampa è ancora oggi di fondamentale importanza per la nostra attività. Tuttavia, l'idea di coinvolgere in modo diretto e interattivo i clienti ci ha spinto ad offrire soluzioni innovative quali ad esempio il documento dinamico, i video personalizzati e l’assistente virtuale. La possibilità di inserire al loro interno call to action, di integrare dati variabili e di sviluppare layout personalizzati consente di costruire una comunicazione “su misura” e offrire una customer experience unica e coinvolgente.

Il nostro obiettivo è quello di garantire una comunicazione a 360 gradi ed è proprio per questo che nell’ultimo anno è nata una nuova realtà all’interno del gruppo: si tratta di PRT VISUAL, una società interamente dedicata all’image management e alla stampa digitale di grande formato.

ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • PROFILI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
Il team di PRT
Premio speciale “100 anni di stampa” 2020
PRT
54

Dal prodotto al servizio, fino alla business intelligence

PRT è consapevole che per instaurare una relazione solida e duratura con i clienti è necessario conoscerli e offrire loro ciò che desiderano realmente.

Con il tempo siamo passati dall’offerta di prodotti standardizzati all’erogazione di servizi personalizzati fino a mettere a disposizione la nostra professionalità per la scelta dei canali di comunicazione più potenti ed efficaci, proponendoci come partner strategici per la crescita aziendale dei nostri clienti.

Sappiamo bene che non basta offrire esclusivamente una comunicazione multicanale e innovativa, ma è necessario poterne analizzare le performance per garantire soluzioni che siano il più possibile mirate, efficaci e di qualità. Proprio per questo abbiamo sviluppato PRTX, un’esclusiva piattaforma proprietaria che consente di verificare lo stato di avanzamento dei flussi di comunicazione e gli esiti di consegna su ogni diversa tipologia di canale utilizzato. La nostra Business Intelligence consente di raccogliere, analizzare e trasformare i dati in informazioni preziose che possono essere utilizzate per prendere decisioni informate e per costruire la migliore strategia omnichannel.

L’impegno per un futuro sostenibile

PRT si impegna a mantenere costantemente un’elevata qualità nella fornitura dei prodotti e servizi offerti, garantendo sicurezza informatica, rispetto per l’ambiente e per la salute dei lavoratori. La redazione volontaria del Bilancio di Sostenibilità, gli investimenti effettuati in certificazioni, l’utilizzo di energia proveniente da fonti rinnovabili e tutte le altre iniziative promosse in ambito sociale, ambientale ed economico sono la dimostrazione della nostra volontà di operare nel rispetto dei principi della sostenibilità. Recentemente l’azienda ha acquisito tre nuove importanti certificazioni: UNI ISO 37001:2016 (Certificato del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione), ISO 50001:2018 (Certificato del sistema di gestione dell’energia) e SA8000:2014 (Certificato del Sistema di Gestione della Responsabilità Sociale). Siamo soddisfatti dei risultati finora raggiunti ma la vera sfida è fare sempre di più. Vogliamo perseguire obiettivi ancora più ambiziosi definendo strategie efficaci, azioni mirate e basando le nostre scelte su analisi approfondite dei dati raccolti.

L’azienda in cifre

>100 Anni di attività

>100 Dipendenti

32 Ml di € di Fatturato

2 Stabilimenti produttivi

4 Sedi Operative

Il parco macchine

2Linee di Stampa Offset

7Linee di Stampa Digitale

8Linee di Imbustamento

6 Linee stampa UV Rigido, UV Flessibile Light Solvent Base Acqua Sublimazione

3Linee di Taglio

1Reparto Sartoria

1Reparto di Carpenteria Leggera

Certificazioni

ISO 9001:2015; ISO 14001:2015; ISO/IEC 27001:2013; ISO 45001:2018; FSC; PEFC; UNI ISO 37001:2016; ISO 50001:2018; SA 8000:2014; Conservazione a norma AGID; Rating di Legalità: riconoscimento di due stelle ed un più su tre da parte dell’AGCM; Ecovadis: riconoscimento BRONZE per la CSR.

213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23
www.prtspa.com 55

Rotolito SpA Vocazione internazionale

Innovazione tecnologica, qualità e affidabilità sono i punti di forza che da sempre contraddistinguono Rotolito e che ne fanno una delle poche aziende italiane in grado di rispondere efficientemente alla vasta richiesta di stampati di diversi settori e con una presenza internazionale che le permette di competere con i maggiori player mondiali.

Tra i clienti di Rotolito spiccano i maggiori gruppi editoriali italiani ed esteri, famosi brand del lusso e della moda, i marchi più diffusi della grande distribuzione, settori merceologici per i quali vengono prodotti libri, periodici, cataloghi, listini prezzi, manuali e volantini, una vasta gamma di prodotti per la realizzazione dei quali il gruppo dispone di competenze e tecnologie adeguate. Rotolito, infatti, grazie ai suoi 8 siti produttivi, è in grado di soddisfare tutte queste esigenze e di essere presente in diversi settori e mercati geografici. Azienda simbolo in quest’ottica di diversificazione è Nava Press, che per il mondo della moda e del lusso realizza un’ampia gamma di supporti di comunicazione e promozione: cataloghi, brochure, inviti sfilata, stationery, gift e packaging.

ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • PROFILI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213
56
Premio IMPRENDITORE DELL’ANNO 2012 a Paolo Bandecchi Premio INDUSTRIA GRAFICA DELL’ANNO 2015 Premio CENT’ANNI DI STAMPA 2022 a Nava Press
Paolo Bandecchi con i figli (da sinistra) Emanuele, Federico e Simone.

Rotolito offre un’ampia gamma di servizi connessi alla stampa per rispondere alle esigenze di differenti mercati.

Tecnologie e prodotti

Nei siti produttivi di Rotolito si producono riviste (mensili e settimanali), cataloghi, volantini per la grande distribuzione e libri per tutti i settori dell’editoria, sia a colori che in bianco e nero. Le varie tecnologie installate negli stabilimenti consentono di produrre sia piccole quantità sia prodotti personalizzati – grazie alla stampa digitale HP Indigo e HP Inkjet – così come grandi volumi, prodotti su macchine rotooffset di ultimissima generazione. A fine 2021 negli stabilimenti di Pioltello e di Bucarest sono state installate due macchine offset a foglio (formato 120x160 cm) di nuovissima generazione, nell’ottica di aumentare la capacità produttiva su questo tipo di segmento. Questi nuovi macchinari sono andati ad arricchire il già nutrito parco del gruppo, nell’ottica di efficientare la stampa di libri e cataloghi da “piana”.

Mercati

Da quasi tre anni il gruppo può contare su una nuova risorsa, la Rotolito Romania. In seguito all’acquisizione nel giugno 2020, la storica azienda di Bucarest è entrata a far parte della famiglia, contribuendo a consolidare la presenza di Rotolito su un mercato in espansione: quella del libro cartonato a basso spessore. Equipaggiata con un parco macchine di nuova generazione e una legatoria tra le più strutturate d’Europa, Rotolito Romania opera principalmente sul mercato francese realizzando circa 20 milioni di libri all’anno per i maggiori editori transalpini della “jeunesse”.

1976 anno di fondazione

230 milioni di fatturato

900 dipendenti

Il parco macchine

13 offset a foglio

14 rotative offset

2rotative digitali

2digitali a foglio

3rotative Timsons

www.rotolito.com

213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23
in cifre
L’azienda
57

Technology & Kindness

Proponiamo prodotti e servizi selezionati per un vantaggio competitivo per la stampa di etichette.

Distributori u iciali per l'Italia

Sede operativa: Via Pregnana 32, 20007, Cornaredo Polo logistico: Via Cascina Nuova 1, 20084, Lacchiarella info@tandk.it

T&K Srl
www.tandk.it
Per etichette perfette servono fornitori specializzati.

GUIDA alla lettura dei dati

Valore Produzione (A.1): valore della produzione. (voce A.1 del Conto Economico).

Variazione dei ricavi 2021/2020: elaborazione espressa in percentuale.

Risultato operativo: è la voce di Conto Economico “Differenza tra valore e costi della produzione”. Essa indica la remunerazione della gestione caratteristica dell’azienda, ossia il “margine di guadagno” prima di sostenere gli oneri finanziari (ad esempio interessi passivi) e fiscali e senza considerare i risultati della gestione non caratteristica o straordinaria.

Utile o perdita: Conto Economico, voce 21.

Attivo: ammontare del valore degli investimenti aziendali (liquidità, crediti, rimanenze, immobilizzazioni materiali, immobilizzazioni immateriali, immobilizzazioni finanziarie) a fine esercizio.

ROI (Return On Investment): la “Redditività del capitale investito” è calcolata dal rapporto tra la voce di Conto Economico “Differenza tra valore e costi della produzione” e il totale dell’Attivo dello Stato Patrimoniale, ossia l’ammontare del capitale aziendale (liquidità, crediti, magazzino, immobilizzi ecc.), risultante dai valori contabili di fine anno. Esprime il rendimento della gestione operativa dell’azienda, rapportato al capitale in essa investito, prima di sostenere gli oneri finanziari e fiscali e senza considerare i risultati della gestione non caratteristica o straordinaria.

Tutti i dati (escluse le %) sono espressi in migliaia di euro.

ELABORAZIONE DEI DATI

I dati di bilancio sono stati elaborati dal Centro Studi Printing di Stratego Group grazie alla collaborazione con SevenData.

PER LA PROSSIMA EDIZIONE

Invitiamo le società che nell’esercizio 2022 hanno realizzato un fatturato superiore ai 3 milioni di euro a segnalarsi alla nostra redazione per rientrare nell’edizione del prossimo anno: centrostudiprinting@strategogroup.net

Metodo e panel

I dati presentati nelle pagine seguenti riguardano le società che operano nei settori delle arti grafiche (prestampa, stampa, post-stampa), grafico-cartotecnico e converting. I bilanci a cui abbiamo fatto riferimento per stilare la classifica sono stati acquisiti da banche dati ufficiali. In particolare nella nostra classifica relativamente alle prime 300 aziende in ordine di ricavi abbiamo specificato: Comparto, Ricavi 2021, Variazioni sul 2020, Risultato Operativo, Utile/Perdita, Attivo e ROI. Le aziende classificate oltre la 300ª posizione sono state raggruppate e ordinate in elenchi, suddivisi di milione in milione, con indicazioni di ricavi da oltre 9 milioni a oltre 3 milioni. In questo modo abbiamo esteso la classifica a un panel di aziende più ampio rispetto agli anni scorsi. Di queste ultime abbiamo indicato soltanto la posizione in ordine di ricavi e non gli ulteriori dati che possiamo fornire su richiesta a chi fosse interessato. Abbiamo, inoltre, riportato l’elenco completo delle aziende in ordine alfabetico con il relativo numero di classifica rispetto al valore dei ricavi.

Eventuali omissioni di società che pur ne hanno i requisiti sono dovute all’indisponibilità dei bilanci al dicembre 2021 o anche all’attribuzione di codici statistici di attività diversi da quelli utilizzati per individuare l’universo qui rappresentato.

Variazioni rilevanti dei ricavi 2021 rispetto al 2020 possono dipendere anche da operazioni straordinarie (fusioni, incorporazioni, scissioni ecc.) o da bilanci relativi a periodi temporali non omogenei.

Per approfondire l’argomento e richiedere i risultati completi delle aziende che in odine di ricavi seguono le prime 300, rivolgersi al Centro Studi Printing: centrostudiprinting@strategogroup.net

23 • PRINT CONNECTION • LA CLASSIFICA • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNEC
Heidelberg Italia Srl Via Trento 61, 20021 Ospiate di Bollate (Mi) Telefono 02 35003500 ALWAYS A STEP AHEAD www.heidelberg.com
61 Posiz. Ragione Sociale Valore produzione Variaz. Reddito Utile Attivo Roi 2021 (A.1) su 2020 operativo 2021 o perdita 2021 2021 2021 1 SMURFIT KAPPA ITALIA SpA 739.565 21,2% 27.534 29.001 1.052.409 7,8% 2 IST. POLIGRAFICO ZECCA DELLO STATO 418.834 4,2% 70.555 50.851 991.454 14,7% 3 GUALA PACK SpA 245.471 14,1% 9.741 10.117 331.083 3,9% 4 SEDA ITALY SpA 227.497 13,7% 11.782 11.808 348.193 4,6% 5 GOGLIO SpA GOGLIO LUIGI MILANO SpA 223.622 13,5% 5.351 4.910 330.561 2,5% 6 POSTEL SpA 183.939 1,5% 4.798 3.011 269.750 1,8% 7 ARCONVERT SpA 175.598 25,2% 16.711 12.285 162.476 18,4% 8 AMCOR FLEXIBLES ITALIA Srl 175.420 -6,8% 16.496 12.705 136.951 21,0% 9 SANDRA SpA 175.075 33,1% 13.559 11.332 153.225 13,1% 10 ROTOLITO SpA 170.105 27,0% 2.315 3.345 177.193 1,9% 11 TETRA PAK CARTA SpA 165.317 -5,9% 5.430 3.361 92.718 34,7% 12 ELCOGRAF SpA 164.102 4,2% -15.206 -1.909 237.456 -9,6% 13 SERENITY SpA 160.685 -4,9% 3.457 2.316 86.738 5,9% 14 PIXARTPRINTING SpA 152.360 2,5% 20.810 14.947 80.293 55,3% 15 PRO-GEST SpA 150.173 38,7% -1.035 1.967 547.078 -0,3% 16 AMB SpA 142.403 27,5% -12.515 -14.995 173.615 -10,6% 17 ONDULATI SANTERNO SpA 142.400 31,0% 2.598 2.057 151.874 2,4% 18 LEGATORIA EDIT. G. OLIVOTTO SpA 128.220 20,7% 12.955 10.035 109.638 16,9% 19 TREVIKART Srl 124.440 25,5% 480 914 176.118 0,6% 20 GHELFI ONDULATI SpA 110.402 10,2% 1.818 1.453 90.708 3,9% 21 LIC PACKAGING SpA 108.077 16,4% 4.444 3.241 114.185 6,4% 22 FIORINI INTERNATIONAL ITALIA SpA 107.436 4,1% 7.807 6.198 108.984 11,5% 23 INDUSTRIE CELTEX SpA 106.481 5,5% -1.993 94 106.054 -2,8% 24 NEW BOX SpA 100.798 14,3% 3.492 2.169 109.864 4,6% 25 I.C.O. INDUSTRIA CARTONE ONDULATO Srl 99.728 2,2% -6.674 -6.886 113.204 -8,7% 26 CARTON PACK SpA 97.426 11,9% 8.485 16.705 168.646 6,7% 27 CELLOGRAFICA GEROSA 92.729 10,2% 2.999 3.390 88.116 5,5% 28 TOSCANA ONDULATI SpA 92.672 -4,7% 14.169 12.933 151.493 11,6% 29 TOLENTINO SpA 92.565 37,6% -3.732 -6.602 131.454 -4,2% 30 ANTONIO SADA & FIGLI SpA 85.449 10,8% 478 1.944 111.757 0,6% 31 NETPACK SpA 84.545 20,5% 10.224 8.200 80.600 24,6% 32 INDUSTRIA GRAFICA EUROSTAMPA SpA 82.337 14,1% 3.598 3.544 76.927 6,8% 33 GRAFICA VENETA SpA 80.574 -41,4% 5.393 5.006 111.254 6,8% 34 SCATOLIFICIO ONDULKART SpA 79.173 31,8% 4.757 4.011 62.414 10,9% 35 SACCHETTIFICIO NAZ. G. CORAZZA SpA 78.579 4,2% 5.256 4.518 80.899 7,8% 36 SACCHITAL SpA 78.501 1,3% 3.797 2.418 78.655 7,5% 37 ALL4LABELS ITALY NMS Srl 77.866 6,7% 1.095 -150 88.097 1,8% 38 CARTONSTRONG ITALIA Srl 76.907 39,0% 194 -10 74.735 0,5% 39 PALLADIO GROUP SpA 76.494 6,6% 5.066 646 83.463 8,0% 40 SCHATTDECOR Srl 76.223 51,0% -206 -934 60.271 -0,4% 41 ONDULATO PICENO 75.190 37,1% 12.728 9.446 106.842 16,7% 42 PAPERDI Srl 75.065 2,3% 4.844 4.420 84.824 7,9% 43 F.A.G. ARTIGRAFICHE SpA 72.470 16,8% 3.922 3.680 105.866 4,9% 213 • 23 • PRINT CONNECTION • LA CLASSIFICA • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT
62 44 NOVACART SpA 68.411 20,6% 3.338 2.262 101.189 4,3% 45 TOPPAZZINI SpA 67.630 44,3% 6.387 5.966 73.037 11,3% 46 ARTI GRAFICHE REGGIANE & LAI SpA 67.318 20,2% 2.506 3.245 92.739 3,4% 47 SIFA SpA 66.135 44,3% 7.617 5.930 59.911 24,4% 48 CAMAC ARTI GRAFICHE Srl 64.794 39,9% 6.702 4.934 59.340 21,2% 49 GPACK SpA 63.332 10,2% -4.444 2.922 60.581 -14,7% 50 MULTI-COLOR ITALIA SpA 62.672 15,3% 4.567 3.411 41.293 16,2% 51 ATHESIA DRUCK Srl 61.600 7,4% 4.031 5.184 221.951 2,1% 52 DI MAURO OFFICINE GRAFICHE SpA 60.568 10,0% 3.952 2.933 97.008 5,8% 53 ICOM SpA 59.804 19,3% 4.202 4.097 84.634 7,3% 54 FIORINI PACKAGING SpA 59.362 17,2% 2.234 1.711 61.803 5,4% 55 CARTOGRAFICA VENETA SpA 59.095 12,4% 4.828 4.040 61.965 11,6% 56 CARTINDUSTRIA EUROCARTA Srl 58.018 9,0% 3.920 2.706 54.429 13,2% 57 FABO SpA 54.199 27,0% 2.418 2.341 42.794 9,0% 58 ZETACARTON SpA 54.042 33,1% 1.253 484 57.361 3,6% 59 CARTOGRAFICA GALEOTTI 53.787 -2,7% 746 1.311 53.474 2,2% 60 IPI SpA 53.705 16,4% 2.649 2.601 58.171 6,0% 61 EUROPOLIGRAFICO SpA 51.838 -2,8% 431 116 88.971 0,6% 62 SCATOLIFICIO DE.LE.S. SpA 50.914 47,0% 2.759 1.863 48.835 8,1% 63 STEP SpA 48.611 -16,5% 1.271 1.970 46.429 4,2% 64 MEDIAGRAF SpA 47.362 10,0% -229 61 36.384 -0,9% 65 ADDA ONDULATI 46.582 28,2% 374 156 51.488 1,2% 66 IMBAL CARTON Srl 46.188 30,6% 1.303 854 44.711 4,7% 67 MONDI PADOVA Srl 46.062 0,5% 2.434 1.807 42.580 8,5% 68 CISCRA SpA 44.792 -13,4% 1.816 1.293 45.605 9,1% 69 MONDI ITALIA Srl 43.932 12,2% 873 644 26.268 10,3% 70 IPI Srl 43.349 5,8% -10.503 -8.521 68.292 -194,6% 71 ARTI GRAFICHE TURINI SpA 41.352 1,4% 748 1.042 43.684 3,0% 72 UNION PRINTING SpA 40.928 15,9% 636 214 38.058 3,0% 73 ONDULOR Srl 40.889 21,0% 2.245 2.165 45.243 7,4% 74 ONDALBA SpA 39.829 21,8% 4.455 3.698 42.924 14,0% 75 MOBA EUROTUBI Srl 38.974 21,2% 3.109 2.131 29.415 26,5% 76 DE LUCA IND. GRAFICA E CARTARIA SpA 38.835 66,3% 2.640 1.845 42.022 8,4% 77 SCATOLIFICIO DEL GARDA SpA 38.821 36,2% 4.479 3.362 41.289 16,2% 78 C.C.M. - COOP. CARTAI MODENESE 38.158 7,6% 389 294 29.721 2,5% 79 NUOVA ERREPLAST Srl 37.782 11,9% 1.922 1.353 84.319 3,4% 80 GPS BAGS SpA 37.560 -20,1% 1.808 1.779 102.775 2,1% 81 GRIMALDI SpA 37.419 11,5% 131 185 55.496 0,4% 82 PILOT ITALIA SpA 37.192 9,2% 2.378 2.228 41.056 9,2% 83 GRAPHICSCALVE SpA 37.062 -1,6% 593 123 40.144 2,4% 84 ONDULATI MARANELLO SpA 36.108 -17,0% 934 231 119.777 2,6% 85 ISEM Srl 35.993 22,1% 4.792 3.280 53.240 14,4% 86 MAURO BENEDETTI SpA 35.878 12,0% -2.948 -3.370 53.308 -8,4% Posiz. Ragione Sociale Valore produzione Variaz. Reddito Utile Attivo Roi 2021 (A.1) su 2020 operativo 2021 o perdita 2021 2021 2021 ILPOLIGRAFICO ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • LA CLASSIFICA • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION •
63 87 CADICAGROUP Srl 35.810 45,4% 1.031 -363 75.472 1,9% 88 TECNOMEDIA Srl 35.628 21,8% 7.108 5.252 22.631 73,1% 89 CARTULARIA SpA 35.534 19,1% 5.238 3.842 24.878 28,1% 90 ROSSELLA Srl 35.487 30,9% 310 167 30.263 1,5% 91 FINLOGIC 34.778 20,0% 4.064 3.062 37.648 14,1% 92 TAFFARELLO SpA 34.760 22,8% 2.590 1.873 29.570 12,5% 93 CARPAD SpA 33.486 9,3% 1.081 883 35.947 3,7% 94 CARTINDUSTRIA VENETA Srl 33.407 -4,7% 736 543 30.057 5,3% 95 MONDI TOLENTINO Srl 33.401 12,3% 4.656 3.418 20.761 38,3% 96 PUSTERLA 1880 SpA 33.339 24,0% 1.886 1.231 111.199 2,1% 97 ICIS SpA 33.311 10,1% 1.072 1.162 30.070 5,2% 98 BOVO SpA 33.052 15,8% 3.195 2.319 32.752 11,3% 99 VALVOSACCO SpA 32.955 3,1% 5.281 4.029 48.779 14,0% 100 AMCOR FLEXIBLES ARENZANO Srl 32.893 -3,8% 5.523 3.979 23.434 42,3% 101 ESSELTE Srl 32.805 23,8% 860 447 19.936 14,2% 102 BLASETTI 32.736 7,8% 1.164 933 54.473 2,4% 103 PRINTER TRENTO Srl 32.623 16,9% 428 1.077 23.074 2,5% 104 GRAFICHE ANTIGA SpA 32.391 36,9% 435 403 26.225 3,8% 105 TIBER SpA 31.733 20,2% 628 110 37.858 2,8% 106 POLIGRAFICI IL BORGO Srl 31.225 2,8% -2.069 172 36.576 -9,6% 107 CENTRALCARTA Srl 30.467 -1,9% 267 62 31.714 1,3% 108 SANFAUSTINO LABEL Srl 30.275 17,6% 1.519 1.365 27.195 10,9% 109 COPTIP INDUSTRIE GRAFICHE Soc. Coop. 30.119 -2,4% -571 -716 48.579 -1,4% 110 LITOSUD Srl 30.024 7,1% 5.964 2.766 29.293 25,6% 111 OPEN IMBALLAGGI SpA 29.876 27,0% 550 437 23.614 3,9% 112 NAVA PRESS Srl 29.743 14,0% 1.061 1.115 32.266 5,0% 113 ROTOMAIL ITALIA SpA 29.303 26,8% 4.355 3.326 29.191 22,5% 114 FRANCESCO PISANI E FIGLI SpA 29.245 24,8% -1.249 -1.386 31.538 -8,2% 115 INN FLEX Srl 29.209 13,0% 2.205 1.785 24.504 11,8% 116 SACCARTA SpA 29.117 13,2% 3.845 3.106 44.852 10,0% 117 MONDI GRADISAC Srl 29.105 2,4% 3.030 2.149 15.943 39,0% 118 CARTOTECNICA TIFERNATE SpA 29.011 17,1% 1.666 1.252 46.627 8,3% 119 ASTICARTA SpA 28.985 41,7% 1.647 1.135 14.876 20,8% 120 IPAS SpA 28.745 4,3% 1.859 1.348 33.716 8,0% 121 ARCA ETICHETTE SpA 28.594 9,8% 2.011 2.665 34.236 7,9% 122 D’AURIA PRINTING SpA 28.183 18,8% 1.112 882 26.349 6,6% 123 JV SpA 28.120 29,5% -4.102 4.259 37.750 -16,2% 124 WORLD CART Srl 28.089 107,9% -319 -258 23.819 -33,3% 125 INDUSTRIAUMBRA SpA 28.057 8,3% 757 507 36.705 3,3% 126 ROTOPRESS INTERNATIONAL Srl 27.797 10,9% -332 -891 26.876 -2,2% 127 FLEX PACKAGING AL SpA 27.475 28,7% 2.967 2.341 38.022 13,8% 128 GRUPPO SPAGGIARI PARMA SpA 27.420 -1,0% 2.355 1.749 17.037 30,1% 129 CEDIC 27.173 15,6% 822 568 37.808 2,6% Posiz. Ragione Sociale Valore produzione Variaz. Reddito Utile Attivo Roi 2021 (A.1) su 2020 operativo 2021 o perdita 2021 2021 2021 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO
64 130 TURCONI SpA 27.100 8,4% 372 109 31.605 1,8% 131 POZZONI SpA 26.914 3,4% -425 2.048 130.460 -0,4% 132 LA PRENSA ETICHETTE ITALIA Srl 26.859 9,4% 1.941 1.278 28.482 10,8% 133 ROTOLIFICIO BERGAMASCO Srl 26.765 -0,8% 613 258 35.024 2,5% 134 SACCHIFICIO VENETO 26.758 12,0% 744 579 24.784 4,1% 135 CARTOROBICA SpA 26.623 26,8% 3.002 2.343 38.905 10,4% 136 TECNOSTAMPA Srl 26.595 36,6% 315 189 22.740 2,4% 137 MM PACKAGING Srl 26.532 -6,3% -2.595 -2.130 13.938 -239,0% 138 SCATOLIFICIO IDEALKART Srl 26.486 47,3% 1.222 896 16.115 16,2% 139 VALTENNA Srl 26.331 26,8% 2.656 1.394 39.528 8,9% 140 SADA PACKAGING Srl 26.255 7,8% 1.140 1.060 34.477 4,4% 141 BIG TIME GIVERS Soc. Coop. 26.012 15,4% -408 -71 24.485 -3,4% 142 CALEIDOGRAF Srl 25.997 -0,5% 364 279 17.703 7,4% 143 CERACARTA SpA 25.927 0,5% 1.502 1.190 25.338 9,2% 144 ECOPACK SpA 25.807 19,1% 1.376 1.220 42.099 4,0% 145 DECOR IN PRINTING SpA 25.496 48,9% 781 416 31.391 3,5% 146 INDES IMBALLAGGI Srl 25.327 46,8% 572 296 19.546 6,0% 147 ESPO & CARTOTEC SpA 25.141 14,3% 1.022 894 24.495 5,7% 148 CARTOTECNICA GARANZINI Srl 24.839 8,1% 1.450 1.070 21.522 17,1% 149 CENTRO STAMPA POLIGRAFICI Srl 24.810 8,3% 4.592 2.884 43.591 13,5% 150 SUNION 24.761 -8,4% -2.301 123 80.557 -5,1% 151 CASTAGNA UNIVEL SpA 24.717 7,8% 1.341 1.560 28.322 7,9% 152 PBW Srl 24.702 67,8% 3.639 2.680 19.694 36,2% 153 POZZOLI SpA 24.633 18,2% -1.174 -1.501 35.115 -5,1% 154 SCATOLIFICIO ME-CART Srl 24.633 44,1% 1.921 1.450 21.553 12,5% 155 TEDIM INDUSTRY SpA 24.616 -16,1% 754 694 24.361 5,8% 156 SELECTA INDUSTRIAL OPERATIONS SpA 24.558 -1,2% -583 159 42.551 -3,0% 157 VIMER Srl 24.440 18,1% 1.600 1.393 22.813 12,5% 158 SCOTTON SpA 24.254 40,0% 3.271 3.178 57.318 6,6% 159 ITALBOX IMBALLAGGI SpA 24.232 62,0% 1.775 1.570 27.620 9,1% 160 A.P.A. SpA 24.113 20,9% 2.675 1.910 27.188 13,9% 161 GEDI PRINTING SpA 23.691 -33,5% -5.384 -7.621 45.442 -16,7% 162 S.C.E.A. Srl 23.112 9,1% 2.385 1.901 23.965 14,4% 163 CARTOTECNICA VENETA 23.057 8,3% -364 -478 37.443 -1,3% 164 GRAFICHE MILANI SpA 22.975 62,8% 902 680 22.060 9,4% 165 RONCORONI SpA 22.895 19,1% 1.048 721 12.648 13,5% 166 IMBALLAGGI MIRAPACK Srl 22.872 28,4% 114 174 27.969 0,5% 167 FLESSOFAB Srl 22.835 8,8% 1.034 818 22.811 7,4% 168 ISTITUTO STAMPA Srl 22.760 -2,3% 571 509 24.128 3,9% 169 LITOCARTOTECNICA IVAL SpA 22.523 -10,5% 299 10 30.047 1,5% 170 GRAFICHE PIZZI Srl 22.302 -0,3% 3.188 2.691 15.981 33,7% 171 EFFE PRINTING Srl 22.167 -10,0% -1.763 -1.380 16.061 -26,6% 172 LEADERFORM SpA 22.154 17,5% 356 86 25.515 2,4% Posiz. Ragione Sociale Valore produzione Variaz. Reddito Utile Attivo Roi 2021 (A.1) su 2020 operativo 2021 o perdita 2021 2021 2021 ILPOLIGRAFICO ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • LA CLASSIFICA • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION •
65 173 CARTOTECNICA POSTUMIA SpA 22.149 -1,2% -139 -182 24.215 -0,8% 174 ACM SpA 22.089 6,5% 3.035 2.158 23.868 20,1% 175 SCATOLIFICIO E.M.A.R. Srl 21.872 42,3% 2.546 1.805 20.595 22,1% 176 LAVORAZ. CARTE SPECIALI G. AGNESINI SpA 21.673 13,9% 735 526 21.651 5,2% 177 INNOVA GROUP - STABIL. FONTANELLA SpA 21.619 35,0% 2.375 1.929 26.244 14,5% 178 VIAPPIANI PRINTING Srl 21.493 17,6% 1.904 1.900 13.957 20,7% 179 MEDAC Srl 21.371 30,0% 2.150 1.182 20.664 17,3% 180 CARTA STAMPA Srl 21.344 15,9% 370 67 18.517 3,9% 181 TONUTTI TECNICHE GRAFICHE SpA 21.278 2,8% 13 106 24.179 0,1% 182 ABAR SpA 21.037 16,3% 164 323 23.281 1,3% 183 GRAPHICOM SpA 21.026 6,7% 509 772 27.629 3,7% 184 ONDAPACK SUD SpA 20.977 8,8% 1.532 1.148 50.203 4,0% 185 MO.CEL SpA 20.948 12,2% 1.089 918 23.499 6,1% 186 TIKEDO SpA 20.915 85,3% 2.793 1.191 39.221 8,3% 187 MASKING Srl 20.685 20,4% -1.153 -777 14.455 -14,1% 188 CAVALIERI & AMORETTI Srl Soc. Benefit 20.569 33,7% 3.386 2.434 23.056 21,9% 189 LOGO Srl 20.522 14,1% 2.035 1.776 25.555 11,3% 190 ARIO Srl 20.462 19,3% 1.143 1.066 17.429 11,9% 191 SAUL SADOCH SpA REX PRODOTTI CARTOT 20.436 33,0% 1.948 1.457 21.288 15,4% 192 CENTRO STAMPA QUOTIDIANI SpA 19.933 1,4% 3.726 2.832 29.476 14,6% 193 RONZULLI SpA 19.882 5,8% 248 141 16.722 2,8% 194 LUCAPRINT SpA 19.529 16,8% 1.161 771 19.204 10,8% 195 A. DE ROBERTIS & FIGLI SpA 19.476 -7,8% 3.198 2.624 71.354 5,3% 196 SCART IMBALLAGGI Srl 19.332 57,0% 754 413 22.566 4,6% 197 MEGA BOX Srl 18.919 46,2% 597 590 22.062 5,1% 198 TUBITEX SpA 18.607 25,9% 512 554 17.511 5,8% 199 ESSEOQUATTRO SpA 18.603 15,1% 893 624 13.937 13,7% 200 INNOVA GROUP - STABIL. ERBE’ SpA 18.537 17,3% 2.354 1.843 17.840 19,9% 201 PACK SERVICE Srl 18.301 6,4% 3.023 2.756 31.841 19,4% 202 ALLPACK Srl 18.010 27,7% 739 321 18.755 7,0% 203 RCS PRODUZIONI MILANO SpA 17.907 -7,5% 671 493 24.410 3,9% 204 LABANTI E NANNI INDUSTRIE GRAFICHE Srl 17.844 13,3% 1.293 897 17.348 15,0% 205 CARTOTECNICA GRAFICA VICENTINA Srl 17.783 10,5% 1.121 748 22.002 8,0% 206 COLOR PROJECT EUROPEAN Srl 17.744 7,3% 239 233 29.463 1,3% 207 SIMEC GROUP Srl 17.743 12,5% 122 43 16.140 1,3% 208 IMOCO SpA 17.715 12,9% 813 686 27.631 4,3% 209 STAR PENNSYLVANIA NEW FLOWER SpA 17.713 38,3% 843 718 37.122 2,6% 210 ITALPACK CARTONS Srl 17.692 0,5% 61 -105 16.542 0,8% 211 PAPER SERVICE Srl 17.524 2,5% 579 221 20.974 5,0% 212 CLX EUROPE SpA 17.509 -5,6% 1.549 799 27.918 7,7% 213 S.G.I. 17.448 27,7% 2.364 1.767 16.214 23,3% 214 ADERCARTA 17.167 17,5% 1.046 888 21.985 6,2% 215 PRINTABLE Srl 17.050 37,0% 321 209 15.633 3,5% Posiz. Ragione Sociale Valore produzione Variaz. Reddito Utile Attivo Roi 2021 (A.1) su 2020 operativo 2021 o perdita 2021 2021 2021 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO
216 GRAFICHE MERCURIO SpA 16.884 15,3% 118 66 16.393 1,2% 217 ANICO Srl 16.778 27,2% 1.185 1.082 20.902 8,6% 218 NIGELLI IMBALLAGGI Srl 16.745 45,4% 1.510 1.024 17.983 11,2% 219 ZAMBAITI PARATI SpA 16.713 11,0% -9.245 -8.316 63.074 -19,7% 220 STAMPERIA ALICESE Srl 16.535 63,0% 1.365 954 15.197 16,5% 221 SCATOLIFICIO POZZI Srl 16.524 24,0% 987 803 15.970 10,3% 222 S.T.I.G.E. SpA 16.509 -5,4% 140 39 13.364 2,2% 223 ALBERTINI PACKAGING GROUP SpA 16.481 14,6% 589 415 30.096 2,8% 224 INCI-FLEX Srl 16.472 25,4% 1.363 1.178 28.536 6,7% 225 PRT GROUP SpA 16.455 1,0% 48 392 13.666 1,0% 226 IMBALLAGGI SAN MARTINO Srl 16.271 31,4% 3.065 3.063 28.731 12,5% 227 SACMA SpA 16.266 24,6% 525 306 14.165 6,1% 228 LITO TERRAZZI 16.194 18,6% 1.488 980 19.047 12,8% 229 SCATOLIFICIO F.B. Srl 16.193 35,2% 2.200 1.566 13.981 29,6% 230 GIOVANARDI SpA 16.177 52,7% 462 399 13.961 5,6% 231 S.I.C.I 16.163 -13,7% -111 -98 17.533 -1,1% 232 NICOLETTI SpA 16.135 23,6% 509 486 13.389 5,7% 233 SIOS Srl 16.113 23,0% 2.164 1.532 21.729 21,4% 234 RECA GROUP SpA 15.895 37,2% 1.115 746 9.771 35,6% 235 AMCOR FLEXIBLES SOLIERA Srl 15.876 5,2% 903 638 12.213 15,4% 236 ROLL COVER ITALIANA Srl 15.656 22,8% 999 669 10.655 15,3% 237 ROTOLIFICIO PUGLIESE Srl 15.572 17,0% 2.336 1.839 14.216 23,9% 238 GREEN PACK Srl 15.571 32,3% 1.424 1.110 9.851 28,1% 239 GRAFICAL Srl 15.418 19,6% 1.979 1.894 16.668 18,5% 240 CARTIMBALLO SpA 15.185 32,2% 582 475 16.661 5,0% 241 GRAFICA ARTISTICA MERIDIONALE G.A.M. SpA 15.177 -18,1% 908 763 16.488 9,2% 242 ETIGRAPH ITALIA 15.176 19,5% 1.999 1.894 18.265 15,0% 243 BOMBONETTE SpA 15.087 54,2% 34 2 16.755 0,4% 244 CARTABOX Srl 15.039 22,3% 677 619 11.240 9,4% 245 SCATOLIFICIO CERIANA Srl 14.675 24,6% -439 -369 16.755 -4,1% 246 LITOPRINT Srl 14.574 28,5% 930 550 18.159 12,1% 247 BARTOLI PACKAGING Srl 14.560 27,3% 370 264 15.192 3,5% 248 METALCOLOR SpA 14.508 6,7% 529 474 12.405 5,7% 249 STRACCIA PACKAGING Srl 14.479 5,5% 743 631 15.941 7,2% 250 ITALGRAFICA Srl 14.478 20,1% 1.375 976 12.017 24,1% 251 STAB. TIPOLITOGRAFICO UGO QUINTILY SpA 14.401 19,5% 2.824 2.108 25.535 13,0% 252 I.S.S.CO Srl 14.393 34,6% 1.487 1.171 16.487 12,8% 253 GRAFICHE FAVILLINI Srl 14.387 9,6% 2.596 1.909 24.440 13,1% 254 THE-MA SpA 14.350 16,2% 892 628 13.043 10,6% 255 CARTOTECNICA MONTEBELLO SpA 14.154 14,8% 339 170 17.851 2,8% 256 CASALINO CARTA Srl 14.142 39,8% 2.183 1.639 18.165 15,4% 257 PAREDES MAPEDO FAB SpA 14.134 3,9% 689 531 11.629 11,2% 258 CARTEMANI HAGLEITNER GROUP Srl 14.008 -8,7% 1.363 849 13.454 40,3% 66 Posiz. Ragione Sociale Valore produzione Variaz. Reddito Utile Attivo Roi 2021 (A.1) su 2020 operativo 2021 o perdita 2021 2021 2021 ILPOLIGRAFICO ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • LA CLASSIFICA • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION •
259 SACCHETTIFICIO TOSCANO Srl 14.004 -2,3% 1.161 915 11.860 15,4% 260 BOX MARCHE SpA 13.949 10,8% 256 190 18.437 2,4% 261 MACA Srl 13.921 -10,7% 1.201 814 22.892 7,2% 262 SEGEZHA PACKAGING 13.913 10,4% 198 166 8.902 6,0% 263 FLEXOCIT IMBALLAGGI Srl 13.877 3,6% -182 -129 14.274 -3,6% 264 IMBALPLAST Srl 13.866 30,3% 347 323 14.491 4,6% 265 LITOTIPOGRAFIA ALCIONE Srl 13.855 -6,7% 729 784 13.948 8,4% 266 GRUPPO GRAFICO ETICHETTA 2000 Srl 13.849 46,3% -485 -995 37.201 -1,8% 267 MAER ITALIA 13.779 0,9% -93 -133 10.668 -1,7% 268 MULTI-COLOR ITALIA PIEMONTE Srl 13.748 37,4% 1.502 1.153 10.056 21,4% 269 SCATOLIFICIO BASSANESE 2 SpA 13.703 32,9% 2.082 1.577 20.924 12,3% 270 FUSTELGRAF SpA 13.615 -6,7% 174 167 13.359 2,2% 271 CARTOTECNICA JESINA Srl 13.505 8,0% 2.569 1.886 18.693 18,2% 272 SALCO Srl 13.470 24,1% 504 387 11.351 5,9% 273 LONGO SpA 13.420 24,2% -742 -858 14.001 -7,9% 274 I.C.S. BERTAGNIN Srl 13.382 19,6% 2.173 1.709 12.255 28,3% 275 A.D. ITALIA Srl 13.382 20,4% 2.159 1.609 10.705 23,0% 276 GRAFICHE SEVEN SpA 13.368 8,4% 300 221 14.952 3,4% 277 TIPOLITOGRAFIA ZARDINI Srl 13.237 -0,2% 4.799 4.018 32.647 16,9% 278 HR22 Srl 13.235 18,5% 1.758 9.136 21.410 8,3% 279 BYNESS Srl 13.215 3,3% 17 -44 12.320 0,2% 280 EUROCARTEX SpA 13.122 14,0% 166 46 13.124 1,8% 281 G.M. GRAFICA Srl 13.112 8,0% 688 625 13.897 8,0% 282 TECH PRINT Srl 13.078 77,6% 759 493 7.132 32,6% 283 PRESS UP Srl 13.016 13,3% 790 814 11.333 16,3% 284 ROTOFILM SpA 12.876 -4,6% 412 112 19.089 3,5% 285 STRATOSFERA Srl 12.756 36,9% 1.447 1.091 10.145 25,8% 286 SCADIF SpA 12.748 11,6% -206 -167 16.365 -1,6% 287 RMG BUSATTO Srl 12.691 31,4% 1.036 828 11.773 17,3% 288 M B PAPER’S Srl 12.688 35,2% 1.660 1.233 8.671 30,8% 289 ARO SpA 12.662 33,5% 292 200 19.711 2,0% 290 NOVAREX SpA 12.642 3,5% 953 743 7.845 25,2% 291 LA TIPOGRAFICA VARESE Srl 12.633 2,0% -1.329 -1.396 8.529 -242,6% 292 ONDA 3 Srl 12.613 23,5% 1.011 760 10.657 18,1% 293 JULIAGRAF SpA 12.586 9,6% 525 141 8.788 11,3% 294 IGF SpA 12.540 21,8% 169 45 19.103 1,2% 295 ALUCART SpA 12.490 15,3% 553 435 11.227 9,0% 296 SCATOLIFICIO MEDICINESE Srl 12.475 46,7% 406 372 8.693 9,4% 297 GRAFIBOX SUD 12.436 2,5% 71 48 14.198 0,8% 298 ARTI GRAFICHE B M Srl 12.392 23,5% 426 310 14.678 4,4% 299 ROTAS ITALIA Srl 12.321 13,5% 2.061 1.924 15.338 20,3% 300 SCATOLIFICIO RINASCENTE Srl 12.306 31,4% 313 207 10.570 6,7% 67 Posiz.
Valore produzione Variaz.
Utile Attivo Roi 2021 (A.1) su 2020 operativo 2021 o perdita 2021 2021 2021 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO
Ragione Sociale
Reddito

Big della Stampa

oltre la 300a posizione

In queste pagine trovate l’elenco delle aziende che si sono classificate oltre la 300ª posizione dei Big della Stampa. Sono riportate in ordine di ricavi in gruppi suddivisi di milione in milione, con indicazioni di produzione (A.1) da “oltre 10 milioni” a “oltre 3 milioni”. In questo modo abbiamo esteso la classifica a un panel di aziende più ampio, includendo anche quelle con ricavi inferiori a 5 milioni. Di queste aziende non sono indicati i dati completi, ma chi fosse interessato ad approfondire i dati relativi alle realtà che fanno parte di questi cluster può contattare il Centro Studi Printing centrostudiprinting@strategogroup.net che si è occupato di elaborare le classifiche..

oltre10 milioni

oltre 9 milioni

68 ILPOLIGRAFICO ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • LA CLASSIFICA • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION •
365 SCATOLIFICIO CARTOT. SCHIASSI Srl 366 RIFA ETICHETTE Srl 367 D.B. INGEGNERIA DELL’IMMAGINE 368 LINDOCASTELLI Srl 369 ICIERRE PACK Srl 370 COMPUNET CARDS Srl 371 CARTOGRAF GS Srl 372 BEL Srl 373 LA LITOGRAFICA DI FORNAROLI SpA 374 RENOGROUP Srl 375 ITALGRAFICA SISTEMI Srl 376 ANCORA Srl 377 GE.GRAF GESTIONE GRAFICA Srl 378 EUROTEAM Srl 379 GRAFICA METELLIANA SpA 380 S.I. CART. SpA 381 SERIGROUP Srl 382 GRUPPO CARTOT. VALDARNESE Srl 383 ABC TIPOGRAFIA Srl 384 OKAY Srl 385 ECOCART SpA 386 SCATOLIFICIO SAMO Srl 387 I.T.I. BOX & PACKAGING Srl 388 LEBERCO PACKAGING Srl 389 SCATOLIFICIO PORRETTANA Srl 390 SERI.ART. Srl 391 LITOPAT Srl 392 FAENZA PRINTING INDUSTRIES SpA 393 AUTAJON PACKAGING MILANO SpA 394 ELLEPI BOX Srl 395 MIDI’ BAGS Srl 396 BLUKART Srl 397 GRAFICHE E. GASPARI Srl 398 IMPRIMA - Srl
301 ETICHETTIFICIO DANY Srl 302 CARTIERA MARCHIGIANA Srl 303 PUBLIESSE TECHNIQUE Srl 304 I.G.B. Srl 305 ROTO3 INDUSTRIA GRAFICA Srl 306 SAICO Srl Soc. Benefit 307 METALPRINT SpA 308 SCATOLIFICIO A. GARIBOLDI Srl 309 PRINT BAG Srl 310 HH GLOBAL ITALY Srl 311 IDEA GRAFICA Srl 312 STAF Srl 313 SCATOLIF. GONDOLA TRIVENETO Srl 314 FUGAZZA FRATELLI E C. SpA 315 INNOVA - STAB. SAN GIACOMO SpA 316 GRAFICHE STELLA Srl 317 FABBRICA TUBETTI A. FAVRETTO Srl 318 BOX TOSI SpA 319 MODIANO CARTE DA GIOCO E AFFINI 320 INDUSTRY BUSINESS EUROPEAN Srl 321 METALPACK Srl 322 CARTOTECNICA SANTA CATERINA Srl 323 LABEL IT SpA 324 SEFRA Srl 325 CANTARELLA & MOLTENI Srl 326 GRAPHISTUDIO SpA 327 CARTOPRINT SpA 328 CASALINI E VISCARDI Srl 329 A.C.M. SpA 330 CARTOTECNICA FAVINI Srl 331 OFFICINA 3 Srl 332 VARIGRAFICA ALTO LAZIO Srl 333 TONYGRAF Srl 334 COLOMBINO & POLANO Srl 335 CHINCHIO INDUSTRIA GRAFICA Srl 336 FOTOINCISIONI UNIVERSAL SpA 337 SADA PACKAGING VERONA Srl 338 ESANASTRI Srl 339 GRAFICART ARTI GRAFICHE Srl 340 ERRETI Srl 341 EDIS Srl 342 REGGIANI Srl 343 TECNOLAB Srl 344 ADMIRAL Srl 345 SCATOLIFICIO DA.RA Srl 346 SERISTUDIO SpA 347 STEC Srl 348 SCATOLIFICIO BRESCIANO Srl 349 DIARPELL SpA 350 G.R. CARTOTECNICA Srl 351 VINCENZO BONA SpA 352 ETISERVICE Srl 353 GRAFICONSUL Srl Soc. Benefit 354 ERRE STAMPA Srl 355 L.I.C.A. SpA 356 CREATIVE Srl 357 CENTRO SERVIZI EDITORIALI Srl 358 PASQUI Srl 359 STAMPERIA ARTISTICA NAZ. SpA 360 SABOX Srl 361 STILSCREEN Srl 362 ALBAGRAFICA Srl 363 IDEA Srl 364 PIGNA ENVELOPES SpA
69 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 399 PRINT FINISHING LI.TO.VER Srl 400 LA MODERNA CARTOTECNICA Srl 401 ARTIGRAFICHE&DIARIES ITALIA Srl 402 S.I.S. SOC. ITALIANA SCATOLE SpA. 403 CARTOTECNICA CAMBIANESE Srl 404 GRAFICHE OMNIA Srl 405 CARLUCCI Srl 406 CENTRO POLIGRAFICO MILANO SpA 407 TEODOMIRO DAL NEGRO Srl 408 LITOCARTOTECNICA PIGNI Srl 409 TEXCART Srl 410 CARTOEDIT 411 FRESCHI Srl 412 STAMPA SUD SpA 413 GLAMORA Srl 414 PCC GIOCHI E SERVIZI SpA 415 DECIBEL GROUP Srl 416 IND. LITOGRAFICA CARTOTECNICA Srl 417 DRORYS SUD SpA 418 PLASTIGRAF TREVIGIANA Srl 419 ESPERIA Srl 420 DIELLESTAMPA Srl 421 TILSA Srl 422 TIPOGRAFIA BIGNOTTI Srl 423 EURONEWPACK Srl 424 L’ARTEGRAFICA Srl 425 ETIPRESS Srl 426 CCL LABEL Srl 427 SERISCREEN Srl 428 PRINT AND PACKAGING Srl 429 GRAFICHE ROZZI 430 BENDERSITALIA Srl 431 PLURICOM Srl 432 AIRONE Srl 433 SERISTAMPA Srl 434 GRAFICHE ESPOSTI Srl 435 POLIGRAFICA S. FAUSTINO SpA 436 STICKER MULE ITALY Srl 437 FARGRAFICA Srl 438 PISACANE Srl 439 PLASTIGRAFICA Srl 440 GIELLE Srl 441 STAMPA ROMA 2015 Srl 442 LATT Srl 443 TRANSFER GOMMA Srl 444 AURORA SpA 445 SCATOLIFICIO ROSSI Srl 446 EDITORIALE BORTOLAZZI - STEI Srl 447 ARTIGIANCARTA Srl 448 SOC. EDITRICE ARENA S.E.A. SpA 449 SPECIAL 2000 Srl 450 PENTAGRAF Srl 451 FALTRACCO Srl 452 RCS PRODUZIONI SpA 453 SO.SEL BUSIN. COMMUNICATIONS Srl 454 ETIC.A Srl 455 MOMENTO MEDICO Srl 456 F.LLI MAGRO Srl 457 NERI LABELS Srl 458 ARTI GRAFICHE LIZZI SpA 459 DIGITAL FLEX Srl 460 L’ARTISTICA SAVIGLIANO Srl 461 LA COMMERCIALE BORGOGNO Srl 462 POLIROL SpA 463 GIUSEPPE DI NATALE SpA 464 SCRIBA Srl 465 HD HINTERMANN & DIAZ Srl 466 ARTI GRAFICHE ALPINE Srl 467 CARTEX Srl 468 GRAFICHE BRAMUCCI Srl 469 BAROMBOX Srl 470 GRUPPO PADOVANA Srl 471 PRINTEX Srl 472 I.P.S. INT. PRODUCTS E SERVICES Srl 473 SEI ROTA E C. Srl 474 POLG Srl 475 CREAZIONI DIGITALI Srl 476 ELANDERS ITALY 477 CENTRO GRAFICO DG SpA 478 COGRAF Srl 479 EUROLABEL Srl oltre 8 milioni oltre 7 milioni oltre 6 milioni 480 STAR7 PRINTING Srl 481 SCATOLIFICIO T.S. Srl 482 GOLINELLI Srl 483 CARTOPLAST SUD Srl 484 TRANSFER TRADE Srl 485 PREALPI Srl 486 ETICPRESS Srl 487 GRAFICHE QUATTRO Srl 488 ARBE GUATTERI Srl 489 MAVIGRAFICA 490 SERIPLANET Srl 491 GRAFICHE BOVINI Srl 492 EUROPRINT Srl 493 LE NAPPAGE ITALIA Srl 494 COMPAGNIA NAZIONALE ITALIANA Srl 495 D’AURIA INDUSTRIE GRAFICHE Srl 496 I.G.V. INDUSTRIA GRAFICA VEDANO Srl 497 A. DE PEDRINI SpA 498 PETRUZZI Srl 499 M.A. Srl 500 ERGA TAPES Srl 501 D.P. DIGITAL POINT Srl 502 CARTOTECNICA CAMERA Srl 503 ANDERSEN THE PREMEDIA COMP. Srl 504 TIPO LITOGRAFIA BOSCHETTI Srl 505 SERIBELL Srl 506 ARTI GRAFICHE M & G.PIROVANO Srl 507 SIFIM Srl 508 TUBONASTRI Srl 509 ALL PRINT Srl 510 SACCHETTIFICIO MANTUCCI Srl 511 IRC INT. REFLECTIVE COMPANY SpA 512 ETIFIX Srl 513 BIEMME ETICHETTE AUTOADESIVE Srl 514 LA.SE.CS. Srl 515 ETICHETTIFICIO IL NASTRO Srl 516 FAS 517 STAB. TIPOGRAFICI CARLO COLOMBO 518 EUROADHESIV Srl 519 MONZA STAMPA Srl 520 GRAFICHE VALPOLICELLA Srl 521 O.G.A. Srl 522 I.C.R. SpA INCISIONI CILINDRI ROTO 523 FERLATTA CENTRO DI SERVIZI SpA 524 IGO Srl 525 GOLD PRINT Srl 526 CAMILLETTI Srl 527 PHOTOREC Srl 528 N.VIDOPLAST Srl 529 TUBETTIFICIO ROBBIESE Srl 530 LA COMMERCIALE Srl 531 CARTOTECNICA SAN MARCO Srl 532 LITO B.M. 533 GRUPPO MASSERDOTTI SpA 534 WEERG Srl 535 TUBETTIFICIO SENESE Srl 536 ORSINI IMBALLAGGI Srl 537 VED CARTA Srl 538 CARTOTECNICA FLAVIO DI PIERO

oltre 5 milioni 565 LONDONART Srl 566 GRAF 3 Srl 567 DIGITAL TEAM Srl 568 TOP DISPLAY Srl 569 KOINE’ Srl 570 OROGRAF Srl 571 OPTIMA Srl 572 MULTISTAMPA Srl 573 ITALGRAF Srl 574 POLIFRA Srl 575 RUBBETTINO 576 OPERO Srl 577 NU-MABER Srl 578 LEGATORIA ETRUSCA Srl 579 LAZZATI IND. GRAFICA Srl Soc. Benefit 580 ARTI GRAFICHE LA MODERNA Srl 581 GRAFICHE MDM Srl 582 GRAFICHE MORANDI Srl 583 PERRUCCIO Srl 584 GRAFICA ATESTINA Srl 585 BE PACKAGING Srl 586 EDIZIONI BARZANTI Srl 587 LEGODIGIT Srl 588 D.T.D. PACKAGING Srl 589 COMBIGRAF Srl 590 REGGIANI PRINT Srl

591 GRAFICHE BUSTI Srl 592 GRAFICART PADANA Srl 593 IDEALGRAF Srl 594 GESCOM SpA 595 LARGE FORMAT PRINTING Srl 596 CAP CARTOT. PRATOVECCHIO Srl 597 NUOVA ROGER CARTA Srl 598 LA CARTOTECNICA Srl 599 GICHERSTAMPA Srl 600 LA NOCERINA Srl 601 ASTUCCI LITOGRAFATI Srl 602 GRAFICA NAPPA Srl 603 INDET Srl 604 STEV & CO. Srl 605 CARTESIO FULLCARD Srl S.B. 606 CARTOTECNICA MARELLA Srl 607 MUSUMECI SpA 608 FUSTELGRAFICA Srl 609 NOVAGRAPHICA BAGS Srl 610 FE GROUP Srl 611 PAPERMON Srl 612 ARTI GRAFICHE JULIA SpA 613 TIPOGRAFIA MORETTI Srl 614 I.M.A.G. SpA 615 P&B Srl 616 SCATOLIFICIO PASUBIO Srl

617 A.G.L. Srl 618 GRAFICHE MARIANO Srl 619 SP SYSTEMA SpA 620 LORIS Srl 621 COOP. LAVORATORI ZANARDI 622 TUBIFICIO S. ANNA Srl 623 CARTONPRESS Srl 624 LITOGRAFIA FIORENTINA ROMOLI Srl 625 SANTON Srl 626 TACK SYSTEM Srl 627 REP PACKAGING Srl 628 NOTARIANNI Srl 629 SPECIAL FABRICS Srl 630 LEONARDUS Srl 631 CERTILINE Srl 632 TIPOLITO MODERNA Srl 633 VARIGRAFICA CAPPA Srl 634 DENI Srl 635 PARATO Srl 636 OFFICINE GRAFICHE Srl 637 GRAFICHE LAMBRO Srl 638 S.T.S. SOC. TIPOGRAF. SICILIANA SpA 639 SYSTEM GRAPHIC 640 MARCHESI GRAFICHE EDITORIALI SpA 641 PORPORA GROUP Srl 642 EXTREME Srl 643 GRAFICHE M.G. Srl 644 GRAFICHE TINTORETTO Srl 645 AVERY TICO Srl 646 CARTOTECNICA JOLLY PACK Srl 647 LA TERRA PROMESSA 648 NUOVA ALGIS 649 EKART Srl 650 SEAMAN PAPER ITALIA Srl 651 GI PRINT Srl 652 CPZ SpA 653 GRAFOX Srl 654 CARTOTECNICA G. PISTOLESI Srl 655 P. & P. PROMOTION Srl 656 LANCO Srl 657 AZ. IND. CARTONE ONDULATO Srl 658 TIPO STAMPA Srl 659 PRINTI’ Srl 660 LA FOTOCROMO EMILIANA 661 GALLI E C. Srl 662 C.T.S. GRAFICA Srl Soc. Benefit 663 SOC. EDITORIALE GRAFICHE AZ Srl 664 GR PUBBLICITA’ Srl 665 CIEMME Srl 666 PRINTINGPACK Srl 667 PIRRONE Srl 668 CARMINATI & GUIZZARDI Srl 669 ZINCOPAR Srl 670 MODULGRAF Srl 671 VISUAL PROJECT Soc. Coop. 672 MAGGIONI TYPE Srl 673 SPECIAL SCREEN Srl 674 ALPAC Srl 675 BARIZZA INTERNATIONAL Srl 676 MODULSNAP Srl 677 TIPOGRAFIA PONTEFELCINO Srl 678 MODULGRAFICA PHARMA Srl 679 TIPOGRAFIA PIANO Srl 680 AUROFLEX Srl 681 FIORDO Srl 682 TUBICOM Srl 683 FLORIDI GROUP Srl 684 SISMA ITALIA Srl 685 PRINTING SOLUTIONS Srl 686 PACKINGRAF Srl 687 VERONA LIBRI Srl 688 SILLARO Srl 689 S.I.L.A. Srl 690 SC PRINT Srl 691 XPOSE FORPRESS Srl 692 ARTI GRAFICHE ALDO GALLATI Srl 693 AGF SpA 694 THE FACTORY Srl 695 VIGNOLI GRAF Srl 696 S.O.S. GRAPHICS Srl 697 NOVA CARTOTECNICA ROBERTO Srl 698 MORRESI ENZO & C. Srl 699 CARTOTECNICA RESANESE Srl 700 GRIFA Srl 701 LUCE Srl 702 OLLIMPACK Srl 703 ACM ITALY Srl 704 GOLD LABEL 705 GS PRINTING GROUP Srl 706 TOSILAB SpA 707 STARPACK Srl 708 NUOVA ELLECI Srl 709 GLOBAL Srl 710 DIAGRAMCARTA Srl 711 ICIS LHOMME EMBALLAGES Srl 712 I.G.M. Srl 713 R.T. FLEXO PRINT Srl 714 LEGATORIA P.G.M. Srl 715 DIGITAL DESIGN Srl 716 FLEXO Srl 717 EURPACK GRAFIFARMA GRAFIFLEX Srl 718 ARTI GRAFICHE BIANCA E VOLTA Srl 719 RIBER Srl 720 ZEMIL Srl 721 ARTIGRAFICHE PAGANI Srl 70 ILPOLIGRAFICO ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • LA CLASSIFICA • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION •
oltre 4 milioni 539 LABEL SYSTEM Srl 540 GECA Srl 541 CENTROOFFSET MASTER Srl 542 LA ZECCA Srl 543 BIDONE ETICHETTE Srl 544 TIPOGRAFIA BANFI Srl 545 PANAMA TRIMMINGS Srl 546 GRAFINPACK Srl 547 TIBURTINI Srl 548 TIPOLITOGRAFIA PAGANI Srl 549 GIEMME Srl 550 S.A.R.A. INK Srl 551 M.B. TRADING Srl 552 LITO GROUP Srl 553 SERIGRAFIA ‘76 Srl 554 GRAFICHE PRADELLA Srl 555 ETICA’S Srl 556 CARTOGRAFICA TOSCANA Srl 557 SCATOLIFICIO GIANI Srl 558 LITHOPACK Srl 559 CARTOGRAF Srl 560 IMACO Srl 561 AMA GROUP Srl 562 TIPOLITOGRAFIA RONGONI Srl 563 CARTOTECNICA NASCIMBEN Srl 564 SERIART G2 Srl

oltre 3 milioni

I servizi del CSP

Il Centro Studi Printing (CSP) di Stratego Group – che ha curato le analisi e le classifiche presenti su questo numero – è un osservatorio economico dedicato al mercato della stampa, comprensivo di tutti i settori ove il printing ha un ruolo fondamentale nello sviluppo del mercato (Consumer; Office; Production; Specialistica). Per far questo si avvale degli strumenti sviluppati al proprio interno o tramite accordi esclusivi con analisti finanziari, proponendo indagini puntuali sui vari settori del mercato. centrostudiprinting@strategogroup.net

71 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 722 RDM GROUP Srl 723 CONSORZIO STABILE MOSAIKO 724 CARTAFORM Srl 725 ARTI GRAFICHE CASTELLO SpA 726 CARTOPLAST BERTESI Srl 727 COOP. SOCIALE CENTO FIORI Arl 728 GRAFICHE ZANINI Srl 729 GRAFICHE FEDERIGHI 730 INTERGRAFICA VERONA I.G.V. Srl 731 LITOGRAF EDITOR Srl 732 SERIFOTO Srl 733 SERITECNO Srl 734 TIPOGRAFIA NEGRI Srl 735 AGILE 736 COVERCIANO GRAFICA Srl 737 ARTI GRAFICHE CIEMME Srl 738 MULTI GRIFFE Srl 739 SARTORI GROUP Srl 740 SINCROMIA Srl 741 MODULGRAFICA FORLIVESE SpA 742 FIRMA GROUP Srl 743 CARTOFLEX Srl 744 SECAD Srl 745 GALLI THIERRY STAMPA Srl 746 TIPOGRAFIA ASOLANA Srl 747 PAPER PLANET Srl 748 TIPOLITOGRAFIA MP Srl 749 TIPOGRAFIA LUCE Srl 750 ARTI GRAFICHE BATTAIA FRANCO Srl 751 ALKAM Srl 752 STAR GRAFIC 753 SERIGRAFIA LEM Srl 754 STAMPA VENEZIA Srl 755 LANAREPRO Srl 756 SATE Srl 757 LITOGRAFIA VALLI Srl 758 TIPOLITOGRAFIA FABRIANESE Srl 759 ETICONT Srl 760 ARTI GRAFICHE LOMBARDI Srl 761 KAPPADUE ARTI GRAFICHE Srl 762 FIAMMENGHI Srl 763 GRAF ART OFF. GRAF. ARTISTICHE Srl 764 MASTERS COLOR Srl 765 TOVOLI PRINTERS Srl 766 STICKERS Srl 767 SE.STA. Srl 768 MENEGAZZO Srl 769 TIC TAC Srl 770 GRAF & CO.Srl 771 CARTONGRAF 772 SINERGICA 773 PRINT Srl 774 GRAFICA SETTE Srl 775 GRAFICHE QUIRICI Srl 776 TIPOLITOTECNICA Srl 777 G B GRAFICHE BAGLIO Srl 778 CO & IN Srl 779 TUBETTIFICIO G. MAURO Srl 780 EDITORIA GRAFICA COLOMBO Srl 781 S.T.A. Srl 782 PI - EMME Srl 783 SAMORANI Srl 784 LA GRAFICA DI FRIGERIO A. & C. Srl 785 LITOCARTOTECNICA VALSABBINA Srl 786 DNA Srl 787 JONA Srl 788 EMILABEL Srl 789 ANDREOTTI DECORI ITALIANI Srl 790 INGRAPH Srl 791 L.S.I. Srl 792 BBOLD Srl 793 MECSTAR Srl 794 ELLE.VI. GRAFICA Srl 795 RIF PACK Srl 796 ADDA OFFICINE GRAFICHE SpA 797 CENTROFFSET Srl 798 VELA WEB Srl 799 ROTOCEL - SPACE 800 NASTRO & NASTRO Srl 801 PRORAMILLENOTE Srl 802 SCATOLIFICIO UDINESE Srl 803 A.G. BELLAVITE Srl 804 ROTOGRAF AZZATE Srl 805 BARONI & GORI Srl 806 SCATOLIF. MAFFIOLI E TURRINA SpA 807 PESENTI ALESSANDRO Srl 808 THEMA STUDIO Srl 809 OFFICINE GRAFICHE Soc. Coop. 810 INDUSTRIA GRAFICA CAMPANA Srl 811 ANDREOTTI FOTOINCISIONI Srl 812 MAF Srl 813 ABC Srl 814 GUSCIO LAB Srl 815 AVERSANO Srl 816 GRUPPO INDUSTRIALE FG Srl 817 IMBALLAGGI RISSOLIO Srl 818 ADEPRINT Srl 819 CARTONSI Srl 820 IMPRONTA DIGITALE Srl 821 ROTO DI ARICI SANTO Srl 822 INTESE GRAFICHE Srl 823 E&C Srl 824 4LABELS IML DURABLE Srl 825 DIGIEMME Srl 826 BERTANI E C. 827 DIGITAK.IT Srl SB 828 ONDULTECNICA LOMBARDA Srl 829 MEZZADRI Srl 830 LITOGRAFIA CASTELLO Srl 831 IL DOGE Srl 832 PAZZINI STAMPATORE EDITORE Srl 833 PRODYVER Srl 834 HARD COLOR Srl 835 LA TECNOCARTA Srl 836 AR.DE.C Srl 837 GLOCALFLEXO Srl 838 PAPER ONE Srl 839 RUGGERI GRAFICHE 840 SERINOVA Srl 841 ALMACA Srl 842 TIPOLITOGRAFIA MANENTI GR. Srl 843 Q. & B. GRAFICHE Srl
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ALFABETICO AZIENDE • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION 824 4LABELS IML DURABLE Srl
497 A. DE PEDRINI SpA 195 A. DE ROBERTIS & FIGLI SpA 329 A.C.M. SpA 275 A.D. ITALIA Srl 803 A.G. BELLAVITE Srl 617 A.G.L. Srl 160 A.P.A. SpA 182 ABAR SpA 813 ABC Srl 383 ABC TIPOGRAFIA Srl 703 ACM ITALY Srl 174 ACM SpA 796 ADDA OFFICINE GRAFICHE SpA 65 ADDA ONDULATI 818 ADEPRINT Srl 214 ADERCARTA 344 ADMIRAL Srl 693 AGF SpA 735 AGILE 432 AIRONE Srl 362 ALBAGRAFICA Srl 223 ALBERTINI PACKAGING GROUP SpA 751 ALKAM Srl 509 ALL PRINT Srl 37 ALL4LABELS ITALY NMS Srl 202 ALLPACK Srl 841 ALMACA Srl 674 ALPAC Srl 295 ALUCART SpA 561 AMA GROUP Srl 16 AMB SpA 100 AMCOR FLEXIBLES ARENZANO Srl 8 AMCOR FLEXIBLES ITALIA Srl 235 AMCOR FLEXIBLES SOLIERA Srl 376 ANCORA Srl 503 ANDERSEN THE PREMEDIA COMP. Srl 789 ANDREOTTI DECORI ITALIANI Srl 811 ANDREOTTI FOTOINCISIONI Srl 217 ANICO Srl 30 ANTONIO SADA & FIGLI SpA 836 AR.DE.C Srl 488 ARBE GUATTERI Srl 121 ARCA ETICHETTE SpA 7 ARCONVERT SpA 190 ARIO Srl 289 ARO SpA 692 ARTI GRAFICHE ALDO GALLATI Srl 466 ARTI GRAFICHE ALPINE Srl 298 ARTI GRAFICHE B M Srl 750 ARTI GRAFICHE BATTAIA FRANCO Srl 718 ARTI GRAFICHE BIANCA E VOLTA Srl 725 ARTI GRAFICHE CASTELLO SpA 737 ARTI GRAFICHE CIEMME Srl 612 ARTI GRAFICHE JULIA SpA 580 ARTI GRAFICHE LA MODERNA Srl 458 ARTI GRAFICHE LIZZI SpA 760 ARTI GRAFICHE LOMBARDI Srl 506 ARTI GRAFICHE M & G.PIROVANO Srl 46 ARTI GRAFICHE REGGIANE & LAI SpA 71 ARTI GRAFICHE TURINI SpA 447 ARTIGIANCARTA Srl 721 ARTIGRAFICHE PAGANI Srl 401 ARTIGRAFICHE&DIARIES ITALIA Srl 119 ASTICARTA SpA 601 ASTUCCI LITOGRAFATI Srl 51 ATHESIA DRUCK Srl 680 AUROFLEX Srl 444 AURORA SpA 393 AUTAJON PACKAGING MILANO SpA 815 AVERSANO Srl 645 AVERY TICO Srl 657 AZIENDA IND. CARTONE ONDULATO Srl B 675 BARIZZA INTERNATIONAL Srl 469 BAROMBOX Srl 805 BARONI & GORI Srl 247 BARTOLI PACKAGING Srl 792 BBOLD Srl 585 BE PACKAGING Srl 372 BEL Srl 430 BENDERSITALIA Srl 826 BERTANI E C. 543 BIDONE ETICHETTE Srl 513 BIEMME ETICHETTE AUTOADESIVE Srl 141 BIG TIME GIVERS - Soc. Coop. 102 BLASETTI 396 BLUKART Srl 243 BOMBONETTE SpA 98 BOVO SpA 260 BOX MARCHE SpA 318 BOX TOSI SpA 279 BYNESS Srl C 78 C.C.M. - COOP. CARTAI MODENESE 662 C.T.S. GRAFICA Srl Soc. Benefit 87 CADICAGROUP Srl 142 CALEIDOGRAF Srl 48 CAMAC ARTI GRAFICHE Srl 526 CAMILLETTI Srl 325 CANTARELLA & MOLTENI Srl 596 CAP CARTOT. PRATOVECCHIO Srl 405 CARLUCCI Srl 668 CARMINATI & GUIZZARDI Srl 93 CARPAD SpA 180 CARTA STAMPA Srl 244 CARTABOX Srl 724 CARTAFORM Srl 258 CARTEMANI HAGLEITNER GROUP Srl 605 CARTESIO FULLCARD Srl S.B. 467 CARTEX Srl 302 CARTIERA MARCHIGIANA Srl 240 CARTIMBALLO SpA 56 CARTINDUSTRIA EUROCARTA Srl 94 CARTINDUSTRIA VENETA Srl 410 CARTOEDIT 743 CARTOFLEX Srl 559 CARTOGRAF Srl 371 CARTOGRAF GS Srl 59 CARTOGRAFICA GALEOTTI 556 CARTOGRAFICA TOSCANA Srl 55 CARTOGRAFICA VENETA SpA 26 CARTON PACK SpA 771 CARTONGRAF 623 CARTONPRESS Srl 819 CARTONSI Srl 38 CARTONSTRONG ITALIA Srl 726 CARTOPLAST BERTESI Srl 483 CARTOPLAST SUD Srl 327 CARTOPRINT SpA 135 CARTOROBICA SpA 403 CARTOTECNICA CAMBIANESE Srl 502 CARTOTECNICA CAMERA Srl 330 CARTOTECNICA FAVINI Srl 538 CARTOTECNICA FLAVIO DI PIERO 654 CARTOTECNICA G. PISTOLESI Srl 148 CARTOTECNICA GARANZINI Srl 205 CARTOTECNICA GRAFICA VICENTINA Srl 271 CARTOTECNICA JESINA Srl 646 CARTOTECNICA JOLLY PACK Srl 606 CARTOTECNICA MARELLA Srl 255 CARTOTECNICA MONTEBELLO SpA 563 CARTOTECNICA NASCIMBEN Srl 173 CARTOTECNICA POSTUMIA SpA 699 CARTOTECNICA RESANESE Srl 531 CARTOTECNICA SAN MARCO Srl 322 CARTOTECNICA SANTA CATERINA Srl 118 CARTOTECNICA TIFERNATE SpA 163 CARTOTECNICA VENETA 89 CARTULARIA SpA 328 CASALINI E VISCARDI Srl 256 CASALINO CARTA Srl 151 CASTAGNA UNIVEL SpA 188 CAVALIERI&AMORETTI Srl Soc. Benefit 426 CCL LABEL Srl 129 CEDIC 27 CELLOGRAFICA GEROSA 107 CENTRALCARTA Srl 477 CENTRO GRAFICO DG SpA 406 CENTRO POLIGRAFICO MILANO SpA 357 CENTRO SERVIZI EDITORIALI Srl 149 CENTRO STAMPA POLIGRAFICI Srl 192 CENTRO STAMPA QUOTIDIANI SpA 797 CENTROFFSET Srl 541 CENTROOFFSET MASTER Srl 143 CERACARTA SpA 631 CERTILINE Srl 335 CHINCHIO INDUSTRIA GRAFICA Srl 665 CIEMME Srl 68 CISCRA SpA 212 CLX EUROPE SpA 778 CO & IN Srl 478 COGRAF Srl 334 COLOMBINO & POLANO Srl 206 COLOR PROJECT EUROPEAN Srl 589 COMBIGRAF Srl 72
A
CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION 494 COMPAGNIA NAZIONALE ITALIANA Srl 370 COMPUNET CARDS Srl 723 CONSORZIO STABILE MOSAIKO 621 COOPERATIVA LAVORATORI ZANARDI 727 COOP. SOCIALE CENTO FIORI Arl 109 COPTIP INDUSTRIE GRAFICHE Soc. Coop. 736 COVERCIANO GRAFICA Srl 652 CPZ SpA 356 CREATIVE Srl 475 CREAZIONI DIGITALI Srl
D367 D.B. INGEGNERIA DELL’IMMAGINE 501 D.P. DIGITAL POINT Srl 588 D.T.D. PACKAGING Srl 495 D’AURIA INDUSTRIE GRAFICHE Srl 122 D’AURIA PRINTING SpA 76 DE LUCA IND. GRAFICA E CARTARIA SpA 415 DECIBEL GROUP Srl 145 DECOR IN PRINTING SpA 634 DENI Srl 52 DI MAURO OFFICINE GRAFICHE SpA 710 DIAGRAMCARTA Srl 349 DIARPELL SpA 420 DIELLESTAMPA Srl 825 DIGIEMME Srl 827 DIGITAK.IT Srl SB 715 DIGITAL DESIGN Srl 459 DIGITAL FLEX Srl 567 DIGITAL TEAM Srl 786 DNA Srl 417 DRORYS SUD SpA
823 E&C Srl 385 ECOCART SpA 144 ECOPACK SpA 341 EDIS Srl 780 EDITORIA GRAFICA COLOMBO Srl 446 EDITORIALE BORTOLAZZI - STEI Srl 586 EDIZIONI BARZANTI Srl 171 EFFE PRINTING Srl 649 EKART Srl 476 ELANDERS ITALY 12 ELCOGRAF SpA 794 ELLE.VI. GRAFICA Srl 394 ELLEPI BOX Srl 788 EMILABEL Srl 500 ERGA TAPES Srl 354 ERRE STAMPA Srl 340 ERRETI Srl 338 ESANASTRI Srl 419 ESPERIA Srl 147 ESPO & CARTOTEC SpA 101 ESSELTE Srl 199 ESSEOQUATTRO SpA 454 ETIC.A Srl 555 ETICA’S Srl 301 ETICHETTIFICIO DANY Srl 515 ETICHETTIFICIO IL NASTRO Srl 759 ETICONT Srl 486 ETICPRESS Srl 512 ETIFIX Srl 242 ETIGRAPH ITALIA 425 ETIPRESS Srl 352 ETISERVICE Srl 518 EUROADHESIV Srl 280 EUROCARTEX SpA 479 EUROLABEL Srl 423 EURONEWPACK Srl 61 EUROPOLIGRAFICO SpA 492 EUROPRINT Srl 378 EUROTEAM Srl 717 EURPACK GRAFIFARMA GRAFIFLEX Srl 642 EXTREME Srl F 43 F.A.G. ARTIGRAFICHE SpA 456 F.LLI MAGRO Srl 317 FABBRICA TUBETTI A. FAVRETTO Srl 57 FABO SpA 392 FAENZA PRINTING INDUSTRIES SpA 451 FALTRACCO Srl 437 FARGRAFICA Srl 516 FAS 610 FE GROUP Srl 523 FERLATTA CENTRO DI SERVIZI SpA 762 FIAMMENGHI Srl 91 FINLOGIC 681 FIORDO Srl 22 FIORINI INTERNATIONAL ITALIA SpA 54 FIORINI PACKAGING SpA 742 FIRMA GROUP Srl 167 FLESSOFAB Srl 127 FLEX PACKAGING AL SpA 716 FLEXO Srl 263 FLEXOCIT IMBALLAGGI Srl 683 FLORIDI GROUP Srl 336 FOTOINCISIONI UNIVERSAL SpA 114 FRANCESCO PISANI E FIGLI SpA 411 FRESCHI Srl 314 FUGAZZA FRATELLI E C. SpA 270 FUSTELGRAF SpA 608 FUSTELGRAFICA Srl
777 G B GRAFICHE BAGLIO Srl 281 G.M. GRAFICA Srl 350 G.R. CARTOTECNICA Srl 661 GALLI E C. Srl 745 GALLI THIERRY STAMPA Srl 377 GE.GRAF GESTIONE GRAFICA Srl 540 GECA Srl 161 GEDI PRINTING SpA 594 GESCOM SpA 20 GHELFI ONDULATI SpA 651 GI PRINT Srl 599 GICHERSTAMPA Srl 440 GIELLE Srl 549 GIEMME Srl 230 GIOVANARDI SpA 463 GIUSEPPE DI NATALE SpA 413 GLAMORA Srl 709 GLOBAL Srl 837 GLOCALFLEXO Srl 5 GOGLIO SpA 704 GOLD LABEL 525 GOLD PRINT Srl 482 GOLINELLI Srl 49 GPACK SpA 80 GPS BAGS SpA 664 GR PUBBLICITA’ Srl 770 GRAF & CO.Srl 566 GRAF 3 Srl 763 GRAF ART OFF. GRAF. ARTISTICHE Srl 297 GRAFIBOX SUD 241 GRAFICA ARTIST. MERID. G.A.M. SpA 584 GRAFICA ATESTINA Srl 379 GRAFICA METELLIANA SpA 602 GRAFICA NAPPA Srl 774 GRAFICA SETTE Srl 33 GRAFICA VENETA SpA 239 GRAFICAL Srl 339 GRAFICART ARTI GRAFICHE Srl 592 GRAFICART PADANA Srl 104 GRAFICHE ANTIGA SpA 491 GRAFICHE BOVINI Srl 468 GRAFICHE BRAMUCCI Srl 591 GRAFICHE BUSTI Srl 397 GRAFICHE E. GASPARI Srl 434 GRAFICHE ESPOSTI Srl 253 GRAFICHE FAVILLINI Srl 729 GRAFICHE FEDERIGHI 637 GRAFICHE LAMBRO Srl 643 GRAFICHE M.G. Srl 618 GRAFICHE MARIANO Srl 581 GRAFICHE MDM Srl 216 GRAFICHE MERCURIO SpA 164 GRAFICHE MILANI SpA 582 GRAFICHE MORANDI Srl 404 GRAFICHE OMNIA Srl 170 GRAFICHE PIZZI Srl 554 GRAFICHE PRADELLA Srl 487 GRAFICHE QUATTRO Srl 775 GRAFICHE QUIRICI Srl 429 GRAFICHE ROZZI 276 GRAFICHE SEVEN SpA 316 GRAFICHE STELLA Srl 644 GRAFICHE TINTORETTO Srl 520 GRAFICHE VALPOLICELLA Srl 728 GRAFICHE ZANINI Srl 353 GRAFICONSUL Srl Soc. Benefit 546 GRAFINPACK Srl 653 GRAFOX Srl 183 GRAPHICOM SpA 83 GRAPHICSCALVE SpA 326 GRAPHISTUDIO SpA 238 GREEN PACK Srl 700 GRIFA Srl 73
E
G
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ALFABETICO AZIENDE • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION 81 GRIMALDI SpA 382 GRUPPO CARTOT. VALDARNESE Srl 266 GRUPPO GRAFICO ETICHETTA 2000 Srl 816 GRUPPO INDUSTRIALE FG Srl 533 GRUPPO MASSERDOTTI SpA 470 GRUPPO PADOVANA Srl 128 GRUPPO SPAGGIARI PARMA SpA 705 GS PRINTING GROUP Srl 3 GUALA PACK SpA 814 GUSCIO LAB Srl H 834 HARD COLOR Srl 465 HD HINTERMANN & DIAZ Srl 310 HH GLOBAL ITALY Srl 278 HR22 Srl I 25 I.C.O. IND. CARTONE ONDULATO Srl 522 I.C.R. SpA - INCISIONI CILINDRI ROTO 274 I.C.S. BERTAGNIN Srl 304 I.G.B. Srl 712 I.G.M. Srl 496 I.G.V. INDUSTRIA GRAFICA VEDANO Srl 614 I.M.A.G. IND. METELLIANA ARTI GR. SpA 472 I.P.S. INT. PRODUCTS E SERVICES Srl 252 I.S.S.CO Srl 387 I.T.I. BOX & PACKAGING Srl 369 ICIERRE PACK Srl 711 ICIS LHOMME EMBALLAGES Srl 97 ICIS SpA 53 ICOM SpA 363 IDEA Srl 311 IDEA GRAFICA Srl 593 IDEALGRAF Srl 294 IGF SpA 524 IGO Srl 831 IL DOGE Srl 560 IMACO Srl 66 IMBAL CARTON Srl Soc. Benefit 166 IMBALLAGGI MIRAPACK Srl 817 IMBALLAGGI RISSOLIO Srl 226 IMBALLAGGI SAN MARTINO Srl 264 IMBALPLAST Srl 208 IMOCO SpA 398 IMPRIMA Srl 820 IMPRONTA DIGITALE Srl 224 INCI-FLEX Srl 146 INDES IMBALLAGGI Srl 603 INDET Srl 810 INDUSTRIA GRAFICA CAMPANA Srl 32 INDUSTRIA GRAFICA EUROSTAMPA SpA 416 INDUSTRIA LITOGRAFICA CARTOT. Srl 125 INDUSTRIAUMBRA SpA 23 INDUSTRIE CELTEX SpA 320 INDUSTRY BUSINESS EUROPEAN Srl 790 INGRAPH Srl 115 INN FLEX Srl 315 INNOVA GROUP - STAB. BORGO SpA 200 INNOVA GROUP - STAB. ERBE’ SpA 177 INNOVA GROUP - ST. FONTANELLA SpA 730 INTERGRAFICA VERONA I.G.V. Srl 822 INTESE GRAFICHE Srl 120 IPAS SpA 70 IPI Srl 60 IPI SpA 511 IRC INTERNAT. REFLECTIVE COMP. SpA 85 ISEM Srl 2 IST. POLIGRAFICO ZECCA DELLO STATO 168 ISTITUTO STAMPA Srl 159 ITALBOX IMBALLAGGI SpA 573 ITALGRAF Srl 250 ITALGRAFICA Srl 375 ITALGRAFICA SISTEMI Srl 210 ITALPACK CARTONS Srl J/K 787 JONA Srl 293 JULIAGRAF SpA 123 JV SpA 761 KAPPADUE ARTI GRAFICHE Srl 569 KOINE’ Srl L 355 L.I.C.A. SpA 791 L.S.I. Srl 424 L’ARTEGRAFICA Srl 460 L’ARTISTICA SAVIGLIANO Srl 598 LA CARTOTECNICA Srl 461 LA COMMERCIALE BORGOGNO Srl 530 LA COMMERCIALE Srl 660 LA FOTOCROMO EMILIANA 784 LA GRAFICA DI FRIGERIO A. & C. Srl 373 LA LITOGRAFICA DI F. FORNAROLI SpA 400 LA MODERNA CARTOTECNICA Srl 600 LA NOCERINA Srl 132 LA PRENSA ETICHETTE ITALIA Srl 835 LA TECNOCARTA Srl 647 LA TERRA PROMESSA Soc. Coop. 291 LA TIPOGRAFICA VARESE Srl 542 LA ZECCA Srl 514 LA.SE.CS. Srl 204 LABANTI E NANNI IND. GRAFICHE Srl 323 LABEL IT SpA 539 LABEL SYSTEM Srl 755 LANAREPRO Srl 656 LANCO Srl 595 LARGE FORMAT PRINTING Srl 442 LATT Srl 176 LAVOR. CARTE SPECIALI AGNESINI SpA 579 LAZZATI IND. GRAFICA Srl Soc. Benefit 493 LE NAPPAGE ITALIA Srl 172 LEADERFORM SpA 388 LEBERCO PACKAGING Srl 18 LEGAT. EDIT. G. OLIVOTTO L.E.G.O. SpA 578 LEGATORIA ETRUSCA Srl 714 LEGATORIA P.G.M. Srl 587 LEGODIGIT Srl 630 LEONARDUS Srl 21 LIC PACKAGING SpA 368 LINDOCASTELLI Srl 558 LITHOPACK Srl 532 LITO B.M. 552 LITO GROUP Srl 228 LITO TERRAZZI 169 LITOCARTOTECNICA IVAL SpA 408 LITOCARTOTECNICA PIGNI Srl 785 LITOCARTOTECNICA VALSABBINA Srl 731 LITOGRAF EDITOR Srl 830 LITOGRAFIA CASTELLO Srl 624 LITOGRAFIA FIORENTINA ROMOLI Srl 757 LITOGRAFIA VALLI Srl 391 LITOPAT Srl 246 LITOPRINT Srl 110 LITOSUD Srl 265 LITOTIPOGRAFIA ALCIONE Srl 189 LOGO Srl 565 LONDONART Srl 273 LONGO SpA 620 LORIS Srl 194 LUCAPRINT SpA 701 LUCE Srl M 288 M B PAPER’S Srl 499 M.A. Srl 551 M.B. TRADING Srl 261 MACA Srl 267 MAER ITALIA 812 MAF Srl 672 MAGGIONI TYPE Srl 640 MARCHESI GRAFICHE EDITORIALI SpA 187 MASKING Srl 764 MASTERS COLOR Srl 86 MAURO BENEDETTI SpA 489 MAVIGRAFICA 793 MECSTAR Srl 179 MEDAC Srl 64 MEDIAGRAF SpA 197 MEGA BOX Srl 768 MENEGAZZO Srl 248 METALCOLOR SpA 321 METALPACK Srl 307 METALPRINT SpA 829 MEZZADRI Srl 395 MIDI’ BAGS Srl 137 MM PACKAGING Srl 185 MO.CEL SpA 75 MOBA EUROTUBI Srl 319 MODIANO CARTE DA GIOCO E AFFINI 670 MODULGRAF Srl 741 MODULGRAFICA FORLIVESE SpA 678 MODULGRAFICA PHARMA Srl 676 MODULSNAP Srl 455 MOMENTO MEDICO Srl 117 MONDI GRADISAC Srl 69 MONDI ITALIA Srl 67 MONDI PADOVA Srl 74
CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION 95 MONDI TOLENTINO Srl 519 MONZA STAMPA Srl 698 MORRESI ENZO & C. Srl 738 MULTI GRIFFE Srl 268 MULTI-COLOR ITALIA PIEMONTE Srl 50 MULTI-COLOR ITALIA SpA 572 MULTISTAMPA Srl 607 MUSUMECI SpA N 528 N.VIDOPLAST Srl 800 NASTRO & NASTRO Srl 112 NAVA PRESS Srl 457 NERI LABELS Srl 31 NETPACK SpA 24 NEW BOX SpA 232 NICOLETTI SpA 218 NIGELLI IMBALLAGGI Srl 628 NOTARIANNI Srl 697 NOVA CARTOTECNICA ROBERTO Srl 44 NOVACART SpA 609 NOVAGRAPHICA BAGS Srl 290 NOVAREX SpA 577 NU-MABER Srl 648 NUOVA ALGIS 708 NUOVA ELLECI Srl 79 NUOVA ERREPLAST Srl 597 NUOVA ROGER CARTA Srl O 521 O.G.A. Srl 331 OFFICINA 3 Srl 636 OFFICINE GRAFICHE Srl 809 OFFICINE GRAFICHE Soc. Coop. 384 OKAY Srl 702 OLLIMPACK Srl 292 ONDA 3 Srl 74 ONDALBA SpA 184 ONDAPACK SUD SpA 84 ONDULATI MARANELLO SpA 17 ONDULATI SANTERNO SpA 41 ONDULATO PICENO 73 ONDULOR Srl 828 ONDULTECNICA LOMBARDA Srl 111 OPEN IMBALLAGGI SpA 576 OPERO Srl 571 OPTIMA Srl 570 OROGRAF Srl 536 ORSINI IMBALLAGGI Srl P/Q 655 P. & P. PROMOTION Srl 615 P&B Srl 201 PACK SERVICE Srl 686 PACKINGRAF Srl 39 PALLADIO GROUP SpA 545 PANAMA TRIMMINGS Srl 838 PAPER ONE Srl 747 PAPER PLANET Srl 211 PAPER SERVICE Srl 42 PAPERDI Srl 611 PAPERMON Srl 635 PARATO Srl 257 PAREDES MAPEDO FAB SpA 358 PASQUI Srl 832 PAZZINI STAMPATORE EDITORE Srl 152 PBW Srl 414 PCC GIOCHI E SERVIZI SpA 450 PENTAGRAF Srl 583 PERRUCCIO Srl 807 PESENTI ALESSANDRO Srl 498 PETRUZZI Srl 527 PHOTOREC Srl 782 PI - EMME Srl 364 PIGNA ENVELOPES SpA 82 PILOT ITALIA SpA 667 PIRRONE Srl 438 PISACANE Srl 14 PIXARTPRINTING SpA 418 PLASTIGRAF TREVIGIANA Srl 439 PLASTIGRAFICA Srl 431 PLURICOM Srl 474 POLG Srl 574 POLIFRA Srl 435 POLIGRAFICA S. FAUSTINO SpA 106 POLIGRAFICI IL BORGO Srl 462 POLIROL SpA 641 PORPORA GROUP Srl 6 POSTEL SpA 153 POZZOLI SpA 131 POZZONI SpA 485 PREALPI Srl 283 PRESS UP Srl 428 PRINT AND PACKAGING Srl 309 PRINT BAG Srl 399 PRINT FINISHING LI.TO.VER Srl 773 PRINT Srl 215 PRINTABLE Srl 103 PRINTER TRENTO Srl 471 PRINTEX Srl 659 PRINTI’ Srl 685 PRINTING SOLUTIONS Srl 666 PRINTINGPACK Srl 15 PRO-GEST SpA 833 PRODYVER Srl 801 PRORAMILLENOTE Srl 225 PRT GROUP SpA 303 PUBLIESSE TECHNIQUE Srl 96 PUSTERLA 1880 SpA 843 Q. & B. GRAFICHE Srl R 713 R.T. FLEXO PRINT Srl 203 RCS PRODUZIONI MILANO SpA 452 RCS PRODUZIONI SpA 722 RDM GROUP Srl 234 RECA GROUP SpA 590 REGGIANI PRINT Srl 342 REGGIANI Srl 374 RENOGROUP Srl 627 REP PACKAGING Srl 719 RIBER Srl 795 RIF PACK Srl 366 RIFA ETICHETTE Srl 287 RMG BUSATTO Srl 236 ROLL COVER ITALIANA Srl 165 RONCORONI SpA 193 RONZULLI SpA 90 ROSSELLA Srl 299 ROTAS ITALIA Srl 821 ROTO DI ARICI SANTO Srl 305 ROTO3 INDUSTRIA GRAFICA Srl 799 ROTOCEL SpA 284 ROTOFILM SpA 804 ROTOGRAF AZZATE Srl 133 ROTOLIFICIO BERGAMASCO Srl 237 ROTOLIFICIO PUGLIESE Srl 10 ROTOLITO SpA 113 ROTOMAIL ITALIA SpA 126 ROTOPRESS INTERNATIONAL Srl 575 RUBBETTINO 839 RUGGERI GRAFICHE S 550 S.A.R.A. INK Srl 162 S.C.E.A. Srl 213 S.G.I. 380 S.I. CART. SpA 231 S.I.C.I 689 S.I.L.A. Srl 402 S.I.S. SOCIETA’ ITALIANA SCATOLE SpA. 696 S.O.S. GRAPHICS Srl 781 S.T.A. Srl 222 S.T.I.G.E SpA 638 S.T.S. SOC. TIPOGRAFICA SICILIANA SpA 360 SABOX Srl 116 SACCARTA SpA 510 SACCHETTIFICIO MANTUCCI Srl 35 SACCHETTIFICIO NAZ. G. CORAZZA SpA 259 SACCHETTIFICIO TOSCANO Srl 134 SACCHIFICIO VENETO 36 SACCHITAL SpA 227 SACMA SpA 140 SADA PACKAGING Srl 337 SADA PACKAGING VERONA Srl 306 SAICO Srl Soc. Benefit 272 SALCO Srl 783 SAMORANI Srl 9 SANDRA SpA 108 SANFAUSTINO LABEL Srl 625 SANTON Srl 739 SARTORI GROUP Srl 756 SATE Srl 191 SAUL SADOCH SpA REX PROD. CART. 690 SC PRINT Srl 286 SCADIF SpA 196 SCART IMBALLAGGI Srl 75

U/V

W/X

ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ALFABETICO AZIENDE • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION 308 SCATOLIFICIO ANGELO GARIBOLDI Srl 269 SCATOLIFICIO BASSANESE 2 SpA 348 SCATOLIFICIO BRESCIANO Srl 365 SCATOLIFICIO CARTOT. SCHIASSI Srl 245 SCATOLIFICIO CERIANA Srl 345 SCATOLIFICIO DA.RA Srl 62 SCATOLIFICIO DE.LE.S. SpA 77 SCATOLIFICIO DEL GARDA SpA 175 SCATOLIFICIO E.M.A.R. Srl 229 SCATOLIFICIO F.B. Srl 557 SCATOLIFICIO GIANI Srl 313 SCATOLIF. GONDOLA - TRIVENETO Srl 138 SCATOLIFICIO IDEALKART Srl 806 SCATOLIFICIO MAFFIOLI E TURRINA SpA 154 SCATOLIFICIO ME-CART Srl 296 SCATOLIFICIO MEDICINESE Srl 34 SCATOLIFICIO ONDULKART SpA 616 SCATOLIFICIO PASUBIO Srl 389 SCATOLIFICIO PORRETTANA Srl 221 SCATOLIFICIO POZZI Srl 300 SCATOLIFICIO RINASCENTE Srl 445 SCATOLIFICIO ROSSI Srl 386 SCATOLIFICIO SAMO Srl 481 SCATOLIFICIO T.S. Srl 802 SCATOLIFICIO UDINESE Srl 40 SCHATTDECOR Srl 158 SCOTTON SpA 464 SCRIBA Srl 767 SE.STA. Srl 650 SEAMAN PAPER ITALIA Srl 744 SECAD Srl 4 SEDA ITALY SpA 324 SEFRA Srl 262 SEGEZHA PACKAGING 473 SEI ROTA E C. Srl 156 SELECTA IND. OPERATIONS SpA 13 SERENITY SpA 390 SERI.ART. Srl 564 SERIART G2 Srl 505 SERIBELL Srl 732 SERIFOTO Srl 753 SERIGRAFIA LEM Srl 553 SERIGRAFIA ‘76 Srl 381 SERIGROUP Srl 840 SERINOVA Srl 490 SERIPLANET Srl 427 SERISCREEN Srl 433 SERISTAMPA Srl 346 SERISTUDIO SpA 733 SERITECNO Srl 47 SIFA SpA 507 SIFIM Srl 688 SILLARO Srl 207 SIMEC GROUP Srl 740 SINCROMIA Srl 772 SINERGICA 233 SIOS Srl 684 SISMA ITALIA Srl 1 SMURFIT KAPPA ITALIA SpA 453 SO.SEL BUSINESS COMMUN. Srl 663 SOCIETA’ EDITORIALE GRAFICHE AZ Srl 448 SOCIETA’ EDITRICE ARENA S.E.A. SpA 619 SP SYSTEMA SpA 449 SPECIAL 2000 Srl 629 SPECIAL FABRICS Srl 673 SPECIAL SCREEN Srl 517 STAB. TIPOGRAFICI CARLO COLOMBO 251 STAB. TIPOLITOGR. UGO QUINTILY SpA 312 STAF Srl 441 STAMPA ROMA 2015 Srl 412 STAMPA SUD SpA 754 STAMPA VENEZIA Srl 220 STAMPERIA ALICESE Srl 359 STAMPERIA ARTISTICA NAZIONALE SpA 752 STAR GRAFIC 209 STAR PENNSYLVANIA NEW FL. SpA 480 STAR7 PRINTING Srl 707 STARPACK Srl 347 STEC Srl 63 STEP SpA 604 STEV & CO. Srl 436 STICKER MULE ITALY Srl 766 STICKERS Srl 361 STILSCREEN Srl 249 STRACCIA PACKAGING Srl 285 STRATOSFERA Srl 150 SUNION 639 SYSTEM GRAPHIC T 626 TACK SYSTEM Srl 92 TAFFARELLO SpA 282 TECH PRINT Srl 343 TECNOLAB Srl 88 TECNOMEDIA Srl 136 TECNOSTAMPA Srl 155 TEDIM INDUSTRY SpA 407 TEODOMIRO DAL NEGRO Srl 11 TETRA PAK CARTA SpA 409 TEXCART Srl 694 THE FACTORY Srl 254 THE-MA SpA 808 THEMA STUDIO Srl 105 TIBER SpA 547 TIBURTINI Srl 769 TIC TAC Srl 186 TIKEDO SpA 421 TILSA Srl 504 TIPO LITOGRAFIA BOSCHETTI Srl 658 TIPO STAMPA Srl 746 TIPOGRAFIA ASOLANA Srl 544 TIPOGRAFIA BANFI Srl 422 TIPOGRAFIA BIGNOTTI Srl 749 TIPOGRAFIA LUCE Srl 613 TIPOGRAFIA MORETTI Srl 734 TIPOGRAFIA NEGRI Srl 679 TIPOGRAFIA PIANO Srl 677 TIPOGRAFIA PONTEFELCINO Srl 632 TIPOLITO MODERNA Srl 758 TIPOLITOGRAFIA FABRIANESE Srl 842 TIPOLITOGRAFIA MANENTI GROUP Srl 748 TIPOLITOGRAFIA MP Srl 548 TIPOLITOGRAFIA PAGANI Srl 562 TIPOLITOGRAFIA RONGONI Srl 277 TIPOLITOGRAFIA ZARDINI Srl 776 TIPOLITOTECNICA Srl 29 TOLENTINO SpA 181 TONUTTI TECNICHE GRAFICHE SpA 333 TONYGRAF Srl 568 TOP DISPLAY Srl 45 TOPPAZZINI SpA 28 TOSCANA ONDULATI SpA 706 TOSILAB SpA 765 TOVOLI PRINTERS Srl 443 TRANSFER GOMMA Srl 484 TRANSFER TRADE Srl 19 TREVIKART Srl 779 TUBETTIFICIO G. MAURO Srl 529 TUBETTIFICIO ROBBIESE Srl 535 TUBETTIFICIO SENESE Srl 682 TUBICOM Srl 622 TUBIFICIO S. ANNA Srl 198 TUBITEX SpA 508 TUBONASTRI Srl 130 TURCONI SpA
72 UNION PRINTING SpA 139 VALTENNA Srl 99 VALVOSACCO SpA 332 VARIGRAFICA ALTO LAZIO Srl 633 VARIGRAFICA CAPPA Srl 537 VED CARTA Srl 798 VELA WEB Srl 687 VERONA LIBRI Srl 178 VIAPPIANI PRINTING Srl 695 VIGNOLI GRAF Srl 157 VIMER Srl 351 VINCENZO BONA SpA 671 VISUAL PROJECT Soc. Coop.
534 WEERG Srl 124 WORLD CART Srl 691 XPOSE FORPRESS Srl
Z219 ZAMBAITI PARATI SpA 720 ZEMIL Srl 58 ZETACARTON SpA 669 ZINCOPAR Srl 76
77

Progettazione, prestampa e software

AGFA

ALGOLA

AZUL SISTEMI

CANON ITALIA

CM GRAPHIC SERVICE

DURST GROUP

EPSON ITALIA

FUJIFILM ITALIA

FENIX DIGITAL GROUP

GMDE

HEIDELBERG ITALIA

HYBRID SOFTWARE ITALY

KONICA MINOLTA

LOGATEK

MANROLAND ITALIA

REM

SMG

SOLUZIONI GRAFICHE BERALDO XEROX

Macchine, attrezzature, apparecchiature, impianti per stampa e converting

AGFA

BAMA NOW

BAUMANN ITALIA

BOBST

CAMPORESE

CANON ITALIA

CM GRAPHIC SERVICE

DURST GROUP

EASY DOT

EL-KO

EPSON ITALIA

FUJIFILM ITALIA

FENIX DIGITAL GROUP

GAPS

GRAPHIC MACHINE SERVICE

HANWAY IYTALIA

HEIDELBERG ITALIA

INTELLIGENT SERVICE

I-TECH

KOENIG & BAUER IT

KOLBUS ITALIA

KOLOR+SERVICE

KOMORI ITALIA

KONICA MINOLTA

LOGATEK

LPM

MANROLAND ITALIA

MEGRAF

MÜLLER MARTINI

MULTI-IMPORT

NEW AERODINAMICA

NEWMEC

POSTPRESS ALLIANCE

REM

RICOH ITALIA

RISOGRAPH

S.B.M.

SMG

SOLUZIONI GRAFICHE BERALDO

TRESU

WORLD GRAPHIC MACHINE

XEIKON ITALIA

XEROX

Apparecchiature di misurazione e controllo

AGFA

BOBST

CAMPORESE

CM GRAPHIC SERVICE

EL-KO

EPSON ITALIA

FENIX DIGITAL GROUP

GMDE

GRAPHIC MACHINE SERVICE

HANWAY IYTALIA

HEIDELBERG ITALIA

KOLOR+SERVICE

KONICA MINOLTA

MANROLAND ITALIA

MULTI-IMPORT

NEWMEC REM

SMG

SOLUZIONI GRAFICHE BERALDO

WORLD GRAPHIC MACHINE

XEROX

Supporti per stampa e converting

AGFA

BAMA NOW

CM GRAPHIC SERVICE

DUE EMME PACK

EPSON ITALIA

FEDRIGONI GROUP

GRUPPO CORDENONS

HEIDELBERG ITALIA

KOLOR+SERVICE

KONICA MINOLTA

LOGATEK

LPM

MULTI-IMPORT

NEWMEC

POLYEDRA

SMG

SOLUZIONI GRAFICHE BERALDO

Prodotti di consumo

AGFA

CANON ITALIA

CM GRAPHIC SERVICE

DRUCK CHEMIE

DURST GROUP

EPSON ITALIA

FUJIFILM ITALIA

FENIX DIGITAL GROUP

HANWAY IYTALIA

HEIDELBERG ITALIA

KOLOR+SERVICE

KOMORI ITALIA

KONICA MINOLTA

LOGATEK

MAGDATA GROUP

MANROLAND ITALIA

MULTI-IMPORT

NEWMEC

RICOH ITALIA

RISOGRAPH

SMG

SOLUZIONI GRAFICHE BERALDO

XEIKON ITALIA

XEROX

Finitura e confezione

dello stampato, logistica postal e mailing

BAMA NOW

BAUMANN ITALIA

BOBST

CAMPORESE

EASY DOT

FEDRIGONI GROUP

GAPS

GRAPHIC MACHINE SERVICE

HEIDELBERG ITALIA

KOENIG & BAUER IT

KOLBUS ITALIA

KOMORI ITALIA

KONICA MINOLTA

LOGATEK

LPM

MAGDATA GROUP

MEGRAF

MÜLLER MARTINI

MULTI-IMPORT

NEW AERODINAMICA

NEWMEC

POSTPRESS ALLIANCE

REM

RISOGRAPH

S.B.M.

SMG

SOLUZIONI GRAFICHE BERALDO

WORLD GRAPHIC MACHINE

Cartiere

DUE EMME PACK

FEDRIGONI GROUP

GRUPPO CORDENONS

Stampatori, converters

DUE EMME PACK

FEDRIGONI GROUP

GAPS

HEIDELBERG ITALIA

HYBRID SOFTWARE ITALY

LOGATEK

LPM

Servizi

AGFA

CAMPORESE

DUE EMME PACK

DURST GROUP

EASY DOT

FENIX DIGITAL GROUP

GMDE

GRAPHIC MACHINE SERVICE

HEIDELBERG ITALIA

HYBRID SOFTWARE ITALY

INTELLIGENT SERVICE

KOLBUS ITALIA

LOGATEK

MANROLAND ITALIA

MEGRAF REM

S.B.M.

SMG

TRESU

XEROX

78
AGFA 80 ALGOLA 82 AZUL SISTEMI 84 BAMA NOW 86 BAUMANN ITALIA 88 BOBST 90 CAMPORESE 92 CANON ITALIA 96 CARTES 98 CM GRAPHIC SERVICE 100 DC DRUCK CHEMIE ITALIA 102 DUE EMME PACK 104 DURST GROUP 106 EASYDOT 108 EL-KO 110 EPSON ITALIA 112 FEDRIGONI GROUP 114 FENIX DIGITAL GROUP 116 FUJIFILM ITALIA 118 GAPS 120 GMDE 122 GRAPHIC MACHINE SERVICE 124 GRUPPO CORDENONS 126 HANWAY 128 HEIDELBERG ITALIA 130 HYBRID SOFTWARE 132 INTELLIGENT SERVICE 94 I -TECH ITALIA 134 KOENIG & BAUER IT 136 KOLBUS ITALIA 138 KOLOR+SERVICE 140 KOMORI ITALIA 142 KONICA MINOLTA B. S. ITALIA 144 LOGATEK 146 LPM 148 MAG DATA GROUP 150 MANROLAND ITALIA 152 MEGRAF 154 MÜLLER MARTINI 156 MULTI-IMPORT 158 NEW AERODINAMICA 160 NEWMEC 162 POLYEDRA 164 POST PRESS ALLIANCE 166 REM 168 RICOH ITALIA 170 RISOGRAPH ITALIA 172 S.B.M. 95 SMG 174 SOLUZIONI GRAFICHE 176 TRESU 178 WORLD GRAPHIC MACHINE 180 XEIKON ITALIA 182 XEROX 184 79

AGFA OFFSET BV

Agfa Offset BV filiale italiana opera su tutto il territorio nazionale con una struttura di vendita diretta e distributiva. È fornitore globale di prodotti e sistemi di prestampa per i mercati della stampa commerciale, packaging, giornali quotidiani, comunicazione visiva, imaging industriale.

AGFA, un flusso di lavoro all’avanguardia e non solo...

I flussi di lavoro Agfa per il settore commerciale, packaging e dei quotidiani, sono stati progettati per permettere la massima automazione e configurabilità. L’idea di base è quella della connettività, un unico flusso per gestire tutte le operazioni di input e output nell’azienda, stampa digitale, inkjet, commerciale, web... Un’unica interfaccia verso il mondo della stampa e del web.

Soluzioni Computer-to-Plate e Lastre

Sistemi CtP per tutte le esigenze di produttività e formato. Personalizzabili nell’automazione, nel formato, e nella produttività.

Sistemi anticontraffazione

Fortuna e Arziro Design

Innovazione e tecnologia nel mondo delle lastre digitali

Lastre digitali tradizionali con sviluppo, senza sviluppo e a basso consumo di chimica, Agfa con la sua ampia gamma di lastre digitali, sempre più ecologiche, permette di avere a disposizione una serie di soluzioni in grado di coprire ogni esigenza produttiva e tecnologia di scrittura, garantendo sempre le massime prestazioni in macchina da stampa.

La soluzione ECO3 di Agfa

Le soluzioni software ECO3 sono studiate per far fronte alla crescita dei costi in sala stampa ottimizzando i processi produttivi. InkTune, PressTune, Spir@l, SoliTune, permettono di ridurre: tempi di produzione, scarti, consumi di inchiostro...

Un’apposita pagina nel sito Agfa permette ai clienti di effettuare il calcolo on-line del proprio risparmio.

AGFA OFFSET BV

Filiale italiana

Via Gorki 69

20092 Cinisello Balsamo (MI)

Tel. (+39) 02 61771611

PEC: agfaoffset-filialeitaliana@legalmail.it www.agfa.com

www.agfa.com

Management

Francesco Vatri

Branch Manager Italy

Commercial Segment Manager

claudia costanza

Finance Manager

dario Panunzio

Service Manager

GiusePPe limonta

Newspaper Sales Manager

Soluzioni software

Apogee Prepress

Amfortis

Arkitex

Apogee Cloud

Apogee Color Quality Manager

Apogee Impose

Apogee WebApproval

Apogee Web Flow

StoreFront

Apogee DigitalPrint Link

Arziro e Fortuna

ABS - Cristal Raster -

Sublima - Spir@l

SolidTune

InkTune Press Tune

Lastre

Senza sviluppo, senza chimica, basso consumo di chimica, convenzionali

Prodotti per la stampa Lavaggio, soluzioni di bagnatura, cleaner per lastre, additivi per bagnatura.

80

AGFA NV

Il Gruppo Agfa è un’azienda leader nella tecnologia di imaging con oltre 150 anni di esperienza. All’interno del gruppo Agfa, la divisione Digital Print & Chemicals ha definito come sua missione lo sviluppo di sistemi di stampa inkjet per il mercato della comunicazione visiva e lo sviluppo di soluzioni verticali per la stampa industriale. Ogni sistema wide format di Agfa si basa su decenni di esperienza nel settore progettazione, sviluppo e produzione di stampanti a getto d’inchiostro.

PRODOTTI

Inca Onset X HS

La serie Onset X HS è composta da tre diverse stampanti inkjet flatbed ad alta velocità (fino a 1450 mq/h) con un formato di stampa max di 322 x 160 cm che permettono di aumentare produttività e ottimizzare il processo di cambio lavoro, pur mantenendo la massima affidabilità, uniformità e qualità di stampa. Configurabile con diverse automazioni di carico e scarico anche completamente robo tizzate.

Jeti Tauro H3300

Le macchine da stampa ibride Tauro H3300 UV

LED di Agfa offrono produttività 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e premiata qualità su un’ampia gamma di supporti rigidi e materiali flessibili con il minor consumo di inchiostro. Tutti i modelli Jeti Tauro H3300 LED possono essere potenziati con carico e scarico semiautomatico o completamente automatico per i supporti rigidi. Inoltre possono essere dotate di un sistema roll-toroll per bobine singole fino a 200 kg o di un sistema master roll-to-roll per bobine jumbo fino a 700 kg sia in bobina singola che in modalità dual-roll.

Jeti Tauro H2500

Tauro H2500 è una robusta stampante a getto d’inchiostro UV ibrida, dotata di alimentazione continua e/o automatizione di supporti rigidi e flessibili. Gestisce innumerevoli applicazioni con una straordinaria qualità di stampa in diverse modalità: a sei colori, più bianco o bianco e primer. La Jeti Tauro H2500 viene fornito di serie con un roll-to-roll incorporato per la stampa su singola bobina. L’opzione master roll-to-roll è l’ideale invece per lavori rollto-roll a lunga tiratura anche in doppia bobina.

AGFA NV

Filiale italiana

Via Gorki 69 – 20092

Cinisello Balsamo (MI)

Tel. 02.30088.1

Fax 02.30088.807

PEC: agfanv.italy@legalmail.it

www.agfa.com

Management

massimo costa

Branch Manager Italy

Inkjet Sales Manager

Jeti Mira 2726/2732 HS

Pluripremiato plotter di stampa con tecnologia flatbed basato su getto d’inchiostro UV LED. Modelli disponibili in misura 160x270 oppure 320x270 raggiunge produttività fino a 248 m²/h. con opzione di stampa con vernice o primer.

Stampanti della serie Anapurna

La serie Anapurna LED per la stampa di grande formato è la soluzione perfetta per specialisti della comunicazione visiva, stampatori digitali, laboratori fotografici e aziende serigrafiche di medie dimensioni che necessitano di stampare materiali rigidi e flessibili con larghezze di stampa variabili sui vari modelli: 1,6 mt, 2,05 mt, 2,50 mt fino a 3,2 mt. Nella serie Anapurna sono anche disponibili versioni flatbed e RTR da 3,2 mt.

Oberon RTR 3300

La Oberon RTR3300

è una stampante rollto-roll di fascia alta da 3,3 mt di luce che combina un’eccellente qualità di stampa e un’elevata produttività con una facilità d’uso unica.

Avinci C3200

Avinci CX3200 è una stampante a sublimazione da 3,2 m che produce soft signage e decorazioni per interni con neri intensi e profondi e colori vivaci a una velocità massima di 270 m²/h.

Stampando direttamente su una vasta gamma di tessuti in poliestere, è l’ideale per la produzione di striscioni, bandiere, grafiche murali, punti vendita o espositori per fiere. Avinci stampa anche su carta transfer e utilizza un’unità di calandratura fuori linea per garantire un fissaggio perfetto.

Flusso di lavoro Asanti

Asanti è un hub di produzione completo e automatizzato per il mondo Sign & Display caratterizzato dalla pluripremiata tecnologia di gestione del colore di Agfa, velocità di elaborazione, gestione automatica pre-flight e funzionalità avanzate (ad es. nesting e tiling) per varie applicazioni.

andrea BoFFino

Inkjet Sales Account Nord

marcello eracli

Inkjet Sales Account Centro Sud

Franco Vaccina

Service Manager Anapurna

raniero stramiGlio

Service Manager Jeti

marco sPalletti

Inkjet System Specialist

Rete di vendita

Opera su tutto il territorio.

SETTORI DI ATTIVITÀ

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

Merceologia

Plotter wide format RTR – ibridiflatbed, inchiostri inkjet UV e water based, software per la gestione del flusso di lavoro in ambienti wide format, software W2P

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
81
AGFA OFFSET BV –AGFA NV

lgola

Software per arti grafiche

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il 2022 è stato un anno esplosivo, pieno di conferme e grandi soddisfazioni.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. Così, la difficoltà nel reperire componenti indispensabili per l’evasione di numerosi e corposi ordini ci hanno costretto alla riprogettazione di diversi prodotti. Questo ci ha permesso di riuscire ad implementare prodotti software ed hardware di nuova generazione e all’avanguardia.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate,

ALGOLA srl

Via E. Gerosa, 180 41122 Modena

Tel. 329 8269589

info@algola.com

www.gestionestampa.com

l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Certi che l’innovazione tecnologica è il traino dello sviluppo industriale, siamo convinti che l’attuale governo dovrebbe continuare ad incentivare l’innovazione tecnologia sia sul parco macchine che sugli aspetti dell’organizzazione aziendale.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

È il nostro lavoro quotidiano, siamo specialisti in questo.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a

un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Il nostro lavoro è semplicemente organizzativo e a sostegno degli stampatori. La nostra proposta è che possiamo essere al loro fianco qualsiasi strada vogliano percorrere.

che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

La stampa cambierà e non morirà sicuramente nei prossimi 10 anni, queste sono le opportunità che devono cogliere le nuove generazioni, apportando nuove idee e visione del futuro.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

L’aspettò più interessante della 4.0 è legato all’ottimizzazione dei costi e alla monitorizzazione della produzione. Termini come IoT, Ai o Realtà aumentata solo tutti collegati e al servizio delle imprese ma senza perdere mai di vista l’obiettivo primario: avere tutto sotto controllo.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Sicuramente sui prodotti legati al monitoraggio della produzione per diverse linee di stampa (Flexo, Rotativa, Foglio, digitale, etc…)

Interconnessione nativa e monitoraggio

Management

AlessAndro degolA

Amministratore unico

FAbrizio degolA

Ricerca e sviluppo

www.gestionestampa.com

Marchi rappresentati

• PapiroStar

Rete di vendita

• Vendita diretta

Merceologia

• Software gestionale per etichettifici e packaging

82

PapiroStar

PapiroStar è il software gestionale per etichettifici 4.0, capace di far dialogare tutti i reparti aziendali integrando tutte le funzionalità necessarie all’organizzazione di chi produce etichette autoadesive o carta/colla.

L’Area dedicata alla Preventivazione permette di organizzare tutte le informazioni necessarie al fine di presentare la miglior proposta commerciale. L’interfaccia è semplice ed intuitiva, web responsive e utilizzabile su ogni piattaforma e dispositivo.

Gestisce tutti i tipi di stampa a bobina: flexo, offset, serigrafici e digitali, tutti gli accessori ed eventuali ripassaggi. Offre una gestione dei cambi impianti e colori in automatico.

L’area dedicata alle commesse presenta tutte le funzionalità necessarie a far girare la commessa tra i vari reparti, la commessa elettronica dedicata all’automazione integrata di processo e cartacea per un riscontro visivo per gli operatori. Grazie al modulo Industria 4.0 e alle commesse elettroniche si programmano le macchine da stampa, si raccolgono i dati statistici di consuntivazione, la produzione avanza automaticamente e il gestionale si occupa anche degli scarichi di magazzino. Tutto questo avviene senza che venga cambiata una virgola nel normale svolgimento delle attività della tipografia.

Industria 4.0

L’impegno ingegneristico del nostro team in collaborazione con i top brand di macchine da

stampa e finitura ha permesso a PapiroStar di essere l’unico software per tipografie accreditato ufficialmente dal MISE come gestionale per industria 4.0.

Analisi dei risultati

Il nostro software PapiroStar implementa oltre alla gestione procedurale della tipografia anche tutte le funzioni per seguire le aziende in un’analisi dei costi specifica per il settore grafico.

PapiroStar, grazie al suo algoritmo di business intelligence calcola ogni giorno l’utile o la perdita aziendale, individua cosa ha determinato i diversi risultati permettendo alle aziende di intervenire sui vari processi.

Il continuo monitoraggio e analisi è svolto in funzione di un miglioramento progressivo delle performance aziendali. Il tutto semplicemente usando strumenti comuni come Microsoft Excel sul quale abbiamo implementato interfacce specifiche per supportare qualsiasi analisi.

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
ALGOLA SETTORI DI ATTIVITÀ
Integrazione con Microsoft Excel per la produzione 83
Interfaccia web di PapiroStar

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il 2022 è stato un ottimo anno dal punto di vista commerciale, complice il termine dell’incentivo più cospicuo Industria 4.0, per cui si è visto un impegno delle varie aziende nell’ultimo periodo dell’anno per non perdere questa occasione. Questo ha fatto sì che chi finora non aveva un gestionale, abbia colto l’occasione per potersene permettere uno, dato che il nostro è conforme a questa normativa. Inoltre il 2022 è stato un anno importante anche perché abbiamo potuto sviluppare ulteriormente la parte relativa alla cartotecnica, soprattutto quella derivante dalla trasformazione delle aziende di stampa tradizionale. Queste aziende, infatti, nel nostro gestionale Azul5 trovano uno strumento che permette di gestire entrambi i tipi di produzione, accompagnandole e sostenendole nella nuova attività.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

AZUL SISTEMI

Via Mascellaro, 28

Non vivendo più la realtà produttiva, se non di riflesso, non posso dare un giudizio affidabile. Posso però dire che Industria 4.0 è stata l’occasione per uno svecchiamento delle attrezzature e per un miglioramento anche delle professionalità interne alle varie aziende che ne hanno approfittato. Certo è che non poteva durare all’infinito, anche se auspico una forma strutturata di sostegno all’aggiornamento delle attrezzature produttive.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Legandomi a quanto accennato poc’anzi, abbiamo potenziato la parte del magazzino, delle scorte e degli ordini a fornitori, proprio per permettere ai nostri clienti di avere sotto controllo il materiale in maniera affidabile e con poco impegno da parte delle maestranze.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Rete di vendita

40017 San Giovanni in Persiceto (BO)

Tel. +39 051 0216774

info@azulsistemi.it www.azulsistemi.it

Siamo sinceri: la pandemia ha inferto un duro colpo al settore della stampa, vuoi per aver sdoganato i servizi on-line, e di conseguenza un certo grado di qualità, di (mancato) rapporto con il fornitore e di attenzione al prezzo meno legato alla qualità offerta, vuoi per aver portato un certo tipo di prodotto su altri media, come cataloghi multimediali e siti internet. Senza parlare dell’attuale stato dell’economia, che richiede a tutte le aziende di ridurre, dove possibile, gli investimenti sull’immagine quindi sulla stampa.

Visto questo panorama devo pensare che l’appeal per le nuove generazioni non sia molto elevato. Questo però non sarà così per sempre e per tutti: la carta ha il suo fascino, che se ora s’è appannato, con il risollevamento dell’economia, quando avverrà, ritornerà ad emergere.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Agente per il settore Stampatori a bobina, banda stretta, di etichette, imballaggi flessibili, cartoncino e sleeves: Inglese S.r.l.

Via Giovanni XXIII, 4 40057 Quarto Inferiore (BO)

Tel. +39 051 767017

inglesesrl@inglesesrl.com www.inglesesrl.com

Altri stampatori Vendita diretta

www.azulsistemi.it

Management

Gianluca cheli Responsabile tecnico e commerciale

Per noi che trattiamo i dati di produzione da decenni, Industria 4.0 non è stato altro che un’agevolazione fiscale che ha permesso di diffondere un prodotto che avevamo già a catalogo, ma che era generalmente considerato un lusso o un’eccentricità. Ora, invece, tutti possono approfittare di questa tecnologia che in un gestionale come Azul5 mostra appieno i vantaggi che porta con sé, monitorando in tempo reale produzione, magazzino e marginalità delle commesse.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Avendo già raggiunto un livello più che soddisfacente sia nella stampa tradizionale che nel settore delle etichette, sull’onda del 2022 cercheremo di sviluppare ulteriormente il settore della cartotecnica derivata dalla stampa tradizionale. Inoltre, per tutti i settori, potenzieremo i moduli esistenti di monitoraggio dei carichi macchina e della programmazione della produzione, mantenendoci allineati all’evoluzione del mercato della stampa e alle sue esigenze.

Merceologia

• AZUL5: gestionale aziendale (ERP) rivolto alle arti grafiche, per tutto il ciclo di produzione.

• KD2: gestione del reparto di stampa (MES), con rilevazione dati di produzione, per interfacciamento con ERP aziendale.

Gestione della manutenzione e del magazzino bobine.

Gianluca Cheli responsabile tecnico e commerciale
84

AZUL5

La quinta generazione del gestionale (ERP) “Azul” si rivolge a tutte le aziende grafiche di stampa (sia digitale che offset, grande e piccolo formato, cartotecnica, etichettifici), permettendo di gestire tutti i tipi di produzione con un unico programma, dalla cartolina al volume, dall’etichetta al banner, dall’espositore alla rivista.

Le aree governate sono quelle della produzione: preventivi, ordini clienti, commesse, tempi di produzione, consuntivazione, magazzino, gestione dei fornitori, dei clienti (redditività) e degli agenti (andamento fatturato). Le statistiche coprono tutte le aree aziendali, compresi i dati raccolti tramite i collegamenti Industria 4.0 Un’opzione studiata appositamente permette di sviluppare rapidamente preventivi per etichettifici, e altrettanto rapidamente metterli in produzione, gestendo gli archivi delle fustelle e dei telai serigrafici.

Il collegamento con la produzione è consentito dai terminali in reparto, che permettono di registrare operazioni, tempi, click (giri, cicli, frame, ecc), e scaricare direttamente il materiale utilizzato. Questo, naturalmente, permette di monitorare il reparto di produzione in tempo reale, anche dall’esterno dell’azienda

Gli stessi terminali in reparto permettono anche la raccolta e la (ri)distribuzione delle informazioni necessarie alla produzione, come ad esempio i dati dell’ordine di produzione, tipo e durezza della racla da montare per un determinato lavoro già eseguito in precedenza, successione degli inchiostri in lavori particolari.

Collegato a questa raccolta c’è anche tutto il capitolo della connessione Industria 4.0, con l’invio delle istruzioni di lavorazione, e la successiva raccolta automatica dei dati-macchina.

L’utilizzo nel reparto stampa del palmare (suite OptiAzul), permette anche la tracciabilità dei materiali, supportando il responsabile COC nella raccolta delle informazioni e nella compilazione dei report necessari per le certificazioni FSC© e PEFC©.

Azul sistemi ha deciso di non legarsi a uno specifico gestionale amministrativo, preferendo dialogare di volta in volta con quello già presente nelle varie realtà. Questo permette di ridurre i tempi di istruzione e di inserimento dei dati per implementare il sistema, ottenendo così anche una riduzione dei costi.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION SETTORI DI ATTIVITÀ
E
PER STAMPA E
DI MISURAZIONE E CONTROLLO
PER STAMPA E CONVERTING
CONSUMO
E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING
STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI
• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA
SOFTWARE MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI
CONVERTING APPARECCHIATURE
SUPPORTI
PRODOTTI DI
FINITURA
CARTIERE
85
AZUL SISTEMI
L’accordo commerciale tra Azul sistemi e Inglese srl, festeggiato dalle loro mascotte.

Presente sul mercato da oltre 50 anni, Bama Now è un’azienda specializzata nella distribuzione di soluzioni innovative per la produzione di etichette autoadesive ed imballaggio flessibile volta alla soddisfazione delle diverse esigenze produttive della propria clientela.

La commercializzazione è affiancata da un ottimo servizio post specializzato in tutte le procedure di installazione, manutenzione e fornitura di parti di ricambio per assicurare alla propria clientela la massima produttività e la velocizzazione dei tempi di intervento. Responsabili commerciali preparati sono d’aiuto nella scelta della tecnologia più adatta ai diversi tipi di produzioni.

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

L’anno in corso è stato il migliore della nostra storia, tutti gli obbiettivi che ci eravamo prefissati sono stati raggiunti, l’unica problematica è stata la gestione di questa grande mole di lavoro.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Gli eventi che hanno caratterizzato il 2022 sono stati affrontati cercando di prevedere il più possibile la domanda e diversificando i fornitori abituali.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e

ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

A tal proposito siamo appena diventati distributori di un’azienda che produce unità di gestione dell’efficienza; installabile su ogni macchinario del nostro settore e che presenteremo a breve sul mercato.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

La nostra proposta principale in tal senso è quella di consigliare l’utilizzo di lampade led per la polimerizzazione degli inchiostri UV.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Marchi rappresentati

• MPS bv

• AV Flexologic

• Zhejiang Rhyguan Machinery co ltd.

• Tangshan Wenjie machinery equipment ltd.

• Kingston Data Systems Pty ltd.

Rete di vendita

Diretta su tutto il territorio nazionale

Dovrebbe esserlo ma la realtà purtroppo non è questa e i nostri clienti hanno parecchie difficoltà nel reperimento di forza lavoro.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

La tecnologia che suscita oggi più interesse sicuramente è quella digitale perché meno dipendente dalle capacità degli stampatori e ormai standardizzata.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Da parte nostra il plus è la grande disponibilità dei nostri tecnici aiutati sicuramente dalla oramai sempre presente teleassistenza.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Finissaggio e nobilitazione di Etichette Autoadesive.

Merceologia

Distribuiamo soluzioni innovative per la stampa e il finissaggio di etichette autoadesive ed imballaggio flessibile volte alla soddisfazione delle diverse esigenze produttive.

La commercializzazione è affiancata da un ottimo servizio post vendita per assicurare ai clienti la massima produttività e la velocizzazione dei tempi di intervento, garantendo così una continuità di funzionamento degli impianti.

Management
Verdi Amministratore unico BAMA NOW srl Via 4 novembre, 2 20058 Zibido San Giacomo (MI) Tel. +39 02 84925581 Fax +30 02 84925582
www.bamanow.it
Antonio
info@bamanow.it www.bamanow.it
86

MPS bv.

www.mps4u.com

È considerata l’azienda leader di mercato nel settore delle rotative flessografiche ed offset a banda stretta per produzione di etichette ed imballaggio flessibile. MPS è in grado di offrire oggi sul mercato le rotative più performanti e facili da utilizzare, minimizzando così la variabile operatore ed aumentando di conseguenza la produttività ed i profitti.

flessografica MPS Efa 530

AV Flexologic

https://www.flexologic.nl/it/

AV Flexologic è il più grande produttore mondiale di montaclichè per macchine flessografiche di banda stretta, larga e per il mercato del cartone ondulato. L’Azienda offre un’ampia gamma di modelli, manuale, semiautomatico, automatico con l’obbiettivo comune dell’incremento della precisione e della ripetibilità del montaggio a vantaggio di un miglioramento qualitativo che assicuri un ritorno dell’investimento a breve termine.

Zhejiang Rhyguan machinery co ltd.

https://rhyguan.eu/

Con la più ampia gamma del settore di macchine di finitura e nobilitazione; Rhyguan è riuscita a condensare nei suoi prodotti caratteristiche come versatilità, produttività e qualità, per dare più libertà che mai nella creazione di soluzioni uniche atte alla soddisfazione di ogni esigenza produttiva della propria clientela.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

Rhyguan plus 420 con serigrafia e lamina digitale

Tangshan Wenjie machinery equipment ltd.

http://en.wanjieyj.com.cn/

Azienda cinese quotata in borsa produttrice di macchine semirotative offset e flexo il cui successo è in gran parte dovuto al fatto di essere stata in grado di risolvere ogni esigenza produttiva che contemplasse la combinazione in linea ad una tradizionale stampa offset di tutti i sistemi di nobilitazione dell’etichetta immaginabili.

Kingston Data Systems Pty ltd.

www.kingstondatasystems.com

Kingston Data Systems è l’azienda di riferimento per l’adozione globale della connettività Industria 4.0 su macchine da stampa e converting con il suo rivoluzionario Quantum Efficiency Management System. Quantum riduce gli sprechi, riduce i tempi di inattività, migliora l’efficienza produttiva e sta cambiando il modo in cui gli stampatori controllano la loro produzione.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION BAMA NOW SETTORI
DI ATTIVITÀ
Nuova Nuovo montaclichè automatico SAMM USD 800
87
Nuova Flessografica Flex@Less 350

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Oggi più che mai gli strumenti di finanza agevolata sono cruciali per il rinnovamento tecnologico delle attrezzature, e quest’ultimo biennio ha generato per i fornitori di attrezzature un’ottima opportunità concreta di business. Penso che ad oggi per dare continuità ed allargare l’orizzonte sull’efficacia di questi strumenti si debba lavorare su un cambio di “mind set aziendale” soprattutto sugli scettici e piccole e medie aziende. Si deve puntare molto su una corretta informazione ed un costante aggiornamento, oltre a far capire che questo rinnovamento tecnologico attraverso la digitalizzazione dei processi è ovviamente interessante dal lato economico ma deve essere visto anche come un fattore sostanziale che permetterà in futuro di rendere l’azienda più competitiva e più connessa. Si comincia già a parlare di Industria 5.0, il cui orizzonte è di dare uno scopo e un obiettivo alla quarta rivoluzione industriale promuovendo il riciclaggio e la riduzione degli sprechi attraverso una maggior integrazione tra persone e tecnologie. Sfruttare questa opportunità permetterà di

BAUMANN ITALIA srl

Sede di Milano

Via XXV Aprile, 66

25038 Rovato (BS)

Tel. +39 030 2774206

info@baumann-italia.it

navigare in futuro con più fiducia ed essere sempre al passo con i nuovi modelli di impresa.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Penso di si, ma sarà una delle sfide più impegnative dei prossimi anni. Come in tutti i settori il cambio generazionale è una fase molto delicata per tutte le aziende, dove da una parte bisogna preservare il know-how e dall’altra essere orientati ad investire sul cambiamento. In un mercato in continua trasformazione le aziende del nostro settore, spesso aziende familiari di piccole e medie dimensioni, sanno benissimo dell’importanza delle competenze ma spesso non riescono in autonomia a sviluppare un progetto che possa assicurare un passaggio indolore. Credo che si debba sviluppare una maggior sinergia tra aziende e istituzioni, le quali debbano in primis sapere riportare al centro l’etica del lavoro oltre a rendere la formazione terziaria professionalizzante più attrattiva per i giovani.

La percezione comune è che l’industria della stampa sia un settore in progressivo declino, e che lavorare nella stampa non ci siano garanzie di stabilità e continuità oltre che di carriera. Pertanto, credo che nel reclutamento dei giovani sia importante rielaborare l’immagine del settore in un’ottica moderna attraverso una campagna di comunicazione orientata. In questo modo si dovrebbe riuscire ad arricchire l’offerta per rispondere in modo efficace alle esigenze del tessuto produttivo.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

BaumannPerfecta, è orientata a perfezionare soluzioni già esistenti, completamente automatiche per la gestione dell’operazione di taglio e di pareggiatura.

I due elementi chiave su cui si sviluppano le soluzioni sono il pareggiatore automatico BASA evolution, e il sistema robotico BASS, il quale gestisce tutte le operazioni del taglio.

L’evoluzione BASA è la soluzione di automazione perfetta per il processo di pareggiatura completamente automatica, mentre il BASS è l’esclusivo sistema robotizzato per tagliare le risme pareggiate dal BASA completamente in autonomia.

Management

AlessAndro BergAmin

Amministratore Delegato

CArmen megAle

Assistente alla direzione

www.baumann-italia.it www.baumann-italia.it

Marchi rappresentati

BaumannPerfecta

Linee di taglio e periferiche

– Wohlenberg

Linee di Brossura

– Atlas Bumer

Linee di fustellatura per card

ed etichette –

MKW

Linee di raccolta e intercalatura per calendari

Rete di vendita

– Agenti specializzati su tutto il territorio nazionale

88
Alessandro Bergamin Amministratore Delegato BaumannPerfecta BASS Cutting System + BASA pareggiatura automatica.

MKW Graphische Machinen Gmbh, azienda tedesca leader nella costruzione di raccoglitrici a foglio per la produzione di calendari, prodotti spiralati e di brochure e prodotti a punto metallico.

MKW produce raccoglitrici di vari formati che vanno dal 35 x 50 al 50 x 70 per prodotti standard e la versione GIANT per formati 70 x 100 e 100 x 140,utilizzate nel settore cartotecnico.

Atlas Blumer, linee di fustellatura per etichette e cards. Atals Blumer è un azienda Svizzera leader di mercato per la produzione di etichette fustellate. Le linee possono essere configurate con vari livelli di automazione, per la lavorazione che parte da un quadrotto e/o striscia fino al prodotto fustellato e fasciettato in un unico passaggio. Grazie al nuovo sistema di contropressione “Dual” (brevattato) è possibile ora passare alla lavorazione di etichette in carta a quelle IML escludendo il dispositivo attraverso la consolle di comando, mantenendo una elevata performance.

Brossure Wohlenberg. La gamma comprende la Quick Binder, soluzione “universale”per chi deve produrre piccole e medie tirature, racchiudendo tutte le caratteristiche di una grande brossuratrice. Infatti consente l’utilizzo di tutte le tecniche di incollatura, hot-melt, vinilico e poliuretano, oltre alla possibilità di produrre opuscoli con garzatura, Swiss-brochure e Otabind in un unico passaggio.

Il tutto si completa con i modelli Vento (7000 c/h) ed City e (5000-6000 c/h).

Per questi modelli è disponibile il brevettato sistema VSS di taglio frontale del libro in linea, per la produzione di libri con alette , che con la nuova tecnologia elettronica Dynamic Drive applicata, permette di produrre libri senza limitazioni di formato e spessore.

Wohlenberg brossuratrice VENTO 7.000.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
SETTORI
BAUMANN ITALIA
DI ATTIVITÀ
89
Per aumentare la nostra presenza abbiamo inserito nel nostro portafoglio dei nuovi prodotti per completare sempre di più la nostra offerta
Raccoglitrice MKW UT-16 stazioni con stazione cuci-piega-rifilo SFT 350. ATLAS 1110 Dual.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Il 2022 è stato un anno caratterizzato da molte sfide per i nostri clienti e BOBST ha lavorato su tre assi per ridurre al minimo l’impatto della crisi per loro.

Prima di tutto, abbiamo creato un team di supply chain dedicato con esperti che hanno seguito gli ordini sotto ogni aspetto, macchina per macchina, e adattato la produzione all’andamento della situazione.

Ciò significa che abbiamo davvero potuto adattare il nostro approccio e le nostre soluzioni alle diverse esigenze dei singoli clienti e all’evolversi della situazione.

Abbiamo anche cercato fornitori alternativi per ridurre i ritardi negli ordini, in particolare per diverse parti elettroniche che sono state particolarmente difficili da reperire.

Infine, abbiamo adottato un nuovo modo di assemblare le macchine, migliorando la disponibilità delle parti principali, in particolare la platina, e riducendo al massimo

eventuali ritardi per l’ordine finale. Il risultato è stato che abbiamo superato un anno impegnativo e aiutato i nostri clienti a fare lo stesso.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

La sostenibilità senza dubbio apre nuove opportunità di business per i nostri clienti.

C’è un’enorme richiesta da parte dei consumatori per imballaggi più sostenibili e numerosi grandi marchi hanno assunto impegni di sostenibilità coraggiosi per i prossimi due anni.

L’industria ha fatto passi da gigante in materia di sostenibilità.

Nel 2022 BOBST ha presentato oneBARRIER, un progetto sviluppato e testato con diversi ecosistemi di partner per creare substrati monomateriale duplex e triplex ad alta e altissima barriera pronti per il riciclo come alternativa agli imballaggi multi-materiale non riciclabili in

poliestere metallizzato. oneBARRIER include PrimeCycle – substrati monomateriale a base di polimeri, senza EVO e topcoat, pronti per il riciclo fino all 98% – e oneBARRIER FibreCycle – strutture monomateriale interamente a base di fibre/ carta rivestite con spalmature funzionali che possono essere integrati nei sistemi di raccolta/ riciclo esistenti. Questi materiali sono stati convertiti e stampati su impianti di produzione, mantenendo inalterate le proprietà di barriera, e sono già disponibili commercialmente.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Sì, l’industria 4.0 ci sta aiutando ad avvicinarci ancora di più ai nostri clienti e aiuta i nostri clienti ad avvicinarsi ancora di più ai loro flussi di lavoro. Una delle principali soluzioni introdotte è BOBST Connect,

una piattaforma digitale all-inone, che aiuta i clienti a sfruttare la ricchezza di dati prodotti dalle loro macchine, assicurando progressi in termini di efficienza, qualità e produttività. Consente ai nostri clienti di avere una panoramica completa e e di orchestrare il processo di produzione fornendo soluzioni per la gestione dei processi, i dati di produzione e le informazioni dettagliate. I clienti hanno anche un supporto tecnico remoto prioritario con BOBST basato su dati in tempo reale, per consentire una risoluzione più rapida e tempi di inattività ridotti. Il servizio clienti è molto importante per BOBST. Con oltre 30.000 macchine BOBST installate in tutto il mondo, abbiamo il dovere di garantire ai nostri clienti il supporto in ogni evenienza. Ciò significa essere vicini al cliente, sia attraverso il nostro team, leader del settore di oltre 1.000 tecnici sul campo, sia attraverso la nostra Helpline Plus AR all’avanguardia, dove i clienti possono utilizzare uno Smart Headset per connettersi con un esperto BOBST tramite video in diretta streaming per risolvere rapidamente il problema.

BOBST ITALIA spa

Strada della Bosella 14/16, 29121 Piacenza (PC) Tel. +39 0523 493111 sales.piacenza@bobst.com

La sede di Piacenza commercializza i macchinari BOBST alimentati a foglio per l’industria del cartone teso e del cartone ondulato. Fornisce inoltre il Servizio assistenza su tutte le macchine BOBST per il cartone installate in Italia.

15020 S. Giorgio Monferrato (AL)

Tel. +39 0142 4071

sales.sangiorgio@bobst.com

La sede di San Giorgio Monferrato produce e commercializza macchine a bobina per il settore dell’imballaggio flessibile: rotative rotocalco, accoppiatrici, macchine spalmatrici e di extrusion coating. In Italia commercializza inoltre le macchine flexo a tamburo centrale prodotte in Germania.

www.bobst.com

BOBST FIRENZE srl

Via F.lli Cervi 76

50013 Capalle-Campi Bisenzio (FI)

Tel. +39 055 883 0400

marketing.labels@bobst.com

La sede di Firenze progetta e produce macchine da stampa per etichette in linea a banda stretta e media. Il portfolio è sviluppato con tecnologia digitale inkjet e flessografica, ma unisce anche le due tecnologie nella soluzione All-in-One. Altamente modulari e automatizzate, le soluzioni per etichette BOBST aprono la strada a un numero infinito di applicazioni.

Management Luigi Seregni

Amministratore Delegato sede di Piacenza

DaviDe garavagLia

Amministratore Delegato sede di San Giorgio Monferrato

Matteo CarDinotti

Amministratore Delegato sede di Firenze

90
S.P. Casale-Asti 70 Piacenza San Giorgio Firenze

ˍ

All’avanguardia della sostenibilità

Soluzioni per imballaggio flessibile

ˍ

All’avanguardia della digitalizzazione

Soluzioni per la produzione di etichette

ˍ

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

All’avanguardia della connettività

Soluzioni per cartone ondulato

ˍ

All’avanguardia della automazione

Soluzioni per scatole pieghevoli

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
BOBST SETTORI DI ATTIVITÀ
91

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il periodo trascorso ci ha visti impegnati principalmente nei mercati esteri nei quali non erano previsti finanziamenti così importanti e reiterati nel tempo come in Italia. Nel mercato domestico abbiamo rilevato un incremento della richiesta di service. L’Officina ha prodotto a pieno regime macchine revisionate prevalentemente destinate all’estero. Il focus dell’azienda resta sempre la commercializzazione di macchine pre-owned offset, principalmente Heidelberg e fustellatrici e piega-incollatrici Bobst. In ogni caso, abbiamo notato nel secondo semestre del 2022 una ripresa della domanda di usato anche in Italia in concomitanza al ridursi degli incentivi fiscali.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Da diversi anni abbiamo inserito tra le nostre linee di prodotto i sistemi di asciugatura LED UV

che permettono di nobilitare gli stampati a bassissimo consumo di energia, zero inquinamento e velocizzano i processi di lavorazione successivi alla stampa. Ad oggi sono oltre 50 i sistemi LED UV installati in Italia.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Proporre l’usato revisionato, permette di ridurre l’impatto ambientale in termini di impiego necessario alla costruzione di un bene nuovo. Si parla di REMANUFACTURING, una tendenza abbracciata anche dalle multinazionali con revisione di macchinari di tecnologie mature, venduti certificati e garantiti. Nell’ultimo biennio è cresciuta la nostra esportazione negli Stati Uniti che oltre ad essere il più grande produttore ed esportatore mondiale di tecnologia rigenerata rappresenta anche il più grande consumatore. La rigenerazione globale supporta la sostenibilità ambientale riducendo le emissioni di CO2 e il risparmio di energia.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante

CAMPORESE MACCHINE GRAFICHE

spa

Via del Santo, 243 35010 Limena (PD) Tel. +39.049.767166

info@camporese.it

www.camporese.it

Management

RobeRto CampoRese Presidente e Amministratore delegato

bRuno CampoRese

Amministratore delegato

enRiCo CampoRese Consigliere

www.camporese.it

prevedere una carriera nel business della stampa?

Nel caso della nostra azienda il passaggio alla terza generazione è avvenuto con successo grazie all’ingresso di Enrico Camporese e oggi si può dire che rappresenta il futuro della azienda stessa. Il suo accesso è stato facilitato dal fatto che ha potuto acquisire sin da giovanissimo le linee guida lungimiranti dal nonno Armando - fondatore della Camporese - e del papà Roberto e dello zio Bruno, con i quali oggi guida l’azienda. Appare più complesso l’argomento giovani e carriera nel business della stampa, le condizioni di congiuntura generale non ne facilitano l’accesso nella filiera finendo così per rallentare anche il necessario processo di ricambio professionale. Per la nostra Officina l’inserimento di figure a vocazione tecnica può risultare anche più complesso poiché parte dell’operatività può prevedere periodi lontani da casa rappresentando un ostacolo in più all’inserimento di nuove leve.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Rete di vendita

bRuno pRemutiCo

Sales

alessandRo dazzi Export

Marchi rappresentati

Printled – Impianti LED UV

Fujifilm – JetPress 750S

La parola d’ordine è “Competenza”. Le macchine per quanto automatizzate richiedono pur sempre operatori formati e che abbiano maturato skill adeguate per le sfide sempre più pressanti della produzione.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Nelle macchine Heidelberg dei nostri clienti già interveniamo via remoto per l’identificazione e la risoluzione di parte delle problematiche grazie al nostro servizio di assistenza hot line. Riuscire a supportare il cliente anche con dei visori di realtà aumentata è uno dei nostri progetti ma al momento è ancora prematuro.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Continuiamo a vagliare con attenzione gli sviluppi delle nuove tecnologie a maggiore produttività e a costi sostenibili ma la vera sfida per il prossimo futuro sarà rappresentata dall’integrazione trasversale e virtuosa tra le tecnologie di stampa e la sostenibilità ambientale attraverso le energie rinnovabili a bassissimo impatto di CO2. È su questo shared value che stiamo ponendo il nostro focus.

Merceologia

Vendita macchine da stampa

offset – fustellatrici – piegaincollatrici e stampa a caldo

pre-owned

Sistemi LED UV PrintLED

Fujifilm JetPress 750S

92

DAL 1953 AL SERVIZIO DEGLI STAMPATORI

Forniture macchine e tecnologie per l’industria della stampa e del packaging

Giunta alla terza generazione, rappresenta un modello di azienda famigliare di successo, ben capitalizzata, con un forte know-how, con una reputazione d’eccellenza in tutto il mondo. Camporese Macchine

Grafiche è ancora più determinata ad affrontare le sfide e i cambiamenti di mercato per garantire ai propri stakeholders le migliori tecnologie di produzione.

MACCHINE PRE-OWNED

Offset a foglio Heidelberg.

Fustellatrici automatiche, Piega-incollatrici, Stampa a caldo Bobst.

Altri marchi trattati: KBA, manroland, Komori, Polar, Stahl.

SOLUZIONI E SERVIZI

Selezione delle migliori macchine del mercato, acquistate prevalentemente per il proprio stock e fornite anche revisionate secondo il protocollo Camporese a copie zero.

Centri Revisioni Camporese: 3 officine, 15.000 m2 tra Padova e Milano.

Assistenza post-vendita con uno staff di tecnici

specializzati su Heidelberg & Bobst sul territorio italiano.

Magazzino parti di ricambio nuove e rigenerate. Attrezzature per la movimentazione delle macchine e la containerizzazione, quali muletti.

UPGRADES AND RETROFITS

Intelligent Remote Service per la gestione in remoto dell’assistenza tecnica.

Ink Interface connessione CIP3 per velocizzare gli avviamenti e migliorare la qualità di stampa.

Forni LED-UV PrintLED upgradabili on site su qualsiasi macchina offset, oltre 50 impianti installati.

Sistemi spettrofotometrici per qualsiasi macchina offset.

CAMPORESE SETTORI DI ATTIVITÀ

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
93
Da dx: Bruno Camporese, Bruno Premutico, Alessandro Dazzi ed Enrico Camporese

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA

•MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE

SUPPORTI PER STAMPA

PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

•SERVIZI

Intelligent Service, fondata nel 2012 da Christian Cassani, Amministratore Unico della Società in collaborazione con Camporese Macchine Grafiche SpA, è divenuta nel tempo una realtà primaria nel campo del service sulle macchine offset Heidelberg. La formazione del proprio personale tecnico istruito presso la casa madre tedesca Heidelberg e l’esperienza pluriennale maturata garantiscono alla clientela un servizio di assistenza elettronica, meccanica e software di estrema qualità. Nel tempo Intelligent Service ha ampliato l’offerta dei propri servizi in funzione delle nuove esigenze della clientela e, in collaborazione con il reparto R&D di Camporese Macchine Grafiche, li ha resi immediatamente fruibili.

Intelligent Integration System 3.0, servizio esclusivo di assistenza tecnica remoto su macchine Heidelberg con tecnologia brevettata e sistema IOT tramite IBOX.

Laboratorio elettronico per la riparazione di schede elettroniche, computer CP2000 e Press Center, display touch, sistemi Inpress Control e Image Control Heidelberg.

INTELLIGENT SERVICE srl

Via Nerviano, 31 20045 Lainate (MI)

Tel. 02.97164386

info@intelligent-service.it

www.intelligent-service.it

Officina meccanica, ampliata nella nuova sede operativa di Lainate, per la revisione delle macchine e le riparazioni di tutte le periferiche Heidelberg e Technotrans.

Ink Interface, sistema di trasferimento dati stampa CIP3 da CTP a macchine da stampa. Installazione in retrofit degli impianti LED UV venduti dalla Camporese Macchine Grafiche.

Management

ChRistian Cassani

Amministratore Unico

RobeRto, bRuno ed enRiCo

CampoRese Soci

Rete di vendita

Rete vendita del gruppo Camporese

Merceologia

Assistenza meccanica, elettronica e software su macchine Heidelberg

Assistenza via remoto

Laboratorio elettronico e meccanico specializzato

Ink Interface, sistema di trasferimento dati stampa da CTP a macchina da stampa

Installazione impianti LED UV

BANCADATI FORNITORI 2023
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
INTELLIGENT SERVICE SETTORI DI ATTIVITÀ
E SOFTWARE
E CONVERTING
E CONTROLLO
E CONVERTING
E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING
www.intelligent-service.it
Christian Cassani Amministratore unico
Intelligent Service

Fondata nel 2006 da Sergio Bocchio, la S. B. M. si avvale di una pluriennale esperienza per fornire assistenza tecnica su fustellatrici per carta, cartone teso e ondulato, su macchine per la stampa a caldo BM e BMA e su piega-incollatrici prevalentemente a marchio Bobst. Nel corso degli ultimi anni ha ampliato il proprio organico per offrire in tempi brevi gli interventi tecnici presso la propria clientela oltre ad un servizio di hot line telefonico attivo 24 ore su 24, garantendo così la propria continua presenza.

Dal 2018 in partnership operativa con la Camporese Macchine

Grafiche SpA si occupa di periziare preventivamente le macchine da acquistare sul mercato nazionale ed internazionale, del successivo

Da dx: Bruno Camporese, Sergio Bocchio e Bruno Premutico

trasferimento nei propri magazzini di Robecco s/N (MI), della loro revisione e della installazione presso la nuova clientela.

Tra i servizi eccelle il centro formativo per fustellatori e

addetti alla stampa a caldo. Corsi in aula e sulle macchine in produzione vengono organizzati secondo le necessità del Cliente per formare sia il personale alle prime esperienze che quello più esperto.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

Revisione

S.B.M. srl

Strada Passavone,1D

20087 Robecco Sul Naviglio (MI)

Tel. 0297271824 – 328 134 0030

sergio.bocchio@hotmail.it www.sbmsergiobocchio.com

Management

seRgio boCChio

Amministratore unico

Marchi rappresentati

Macchine per cartotecnica pre-owned Camporese macchine grafiche group

Merceologia

Revisioni e Assistenza meccanica ed elettronica su fustellatrici, stampa a caldo e piega-incollatrici Bobst

www.sbmsergiobocchio.com

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
S.B.M SETTORI DI ATTIVITÀ
95
Reparto fustellatrici Magazzino ricambi

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Fenomeni come la pandemia, la guerra in Ucraina e il rischio di recessione e inflazione, hanno reso l’inizio dell’anno particolarmente sfidante. Posso però affermare che, grazie all’ottimo lavoro dei nostri canali di vendita e al lancio di nuovi prodotti, abbiamo chiuso l’anno con risultati positivi, sia come Canon Italia sia come Gruppo Canon.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove ogià precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Questa misura ha avuto un importante impatto sui nostri clienti, che hanno sostituito tecnologie obsolete con i sistemi di ultima generazione. Le nostre stampanti Production sono beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello “Transizione 4.0”, e in tal senso abbiamo contribuito al processo di innovazione ed efficientamento dei processi produttivi. Ci auguriamo che gli incentivi vengano confermati e che diventino strutturali, affinché l’innovazione possa essere un processo continuo.

CANON ITALIA spa

Strada St. Padana Superiore 2/B

20063 Cernusco sul Naviglio (MI)

Tel. +39 02 8248.1

riccardo.porro@canon.it www.canon.it

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

La crisi delle materie prime e l’aumento dei costi dell’energia hanno spinto sempre più i Print Service Provider ad adottare soluzioni di stampa digitale, elementi chiave nella riduzione degli sprechi e nell’ottimizzazione delle risorse, incluse le nostre soluzioni di automazione del workflow.

Vantiamo un’offerta di tecnologie, di piccolo e grande formato e una gamma di applicazioni così ampia da supportare numerosi settori: pubblicità e stampa promozionale e transazionale, publishing, design, interior décor, retail e brand industry, per citarne alcuni. Garantire sempre la massima qualità, con una costante attenzione alle esigenze dei clienti, è per noi centrale e in linea con il nostro approccio di “Total Experience” (TX) e Mass Personalisation.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

In Canon operiamo secondo la filosofia del Kyosei, che significa “vivere e lavorare insieme per il bene comune“, approccio che guida il

Management

AndreA di SAnto

nostro operato e supporta i nostri obiettivi di sostenibilità. Questa visione si estende anche al supporto dei clienti nel raggiungimento dei loro obiettivi attraverso il continuo sviluppo di prodotti e servizi innovativi. La stampa digitale offre molti vantaggi in termini di sostenibilità, come la riduzione degli sprechi, una produzione priva di sostanze chimiche, nonché modelli di business più sostenibili. Anche l’approccio di “Personalizzazione di Massa”, gioca un ruolo chiave nella riduzione degli sprechi “by design”, poiché ciò che viene prodotto ha già una domanda che lo può recepire. Inoltre, sin dall’inizio dello sviluppo di una stampante Canon, grazie all’utilizzo di materiali sostenibili e/o riciclati, a processi di produzione efficienti dal punto di vista energetico e all’eliminazione di sostanze pericolose, è possibile massimizzare la durata economica del dispositivo. Le stampanti hanno un’elevata percentuale di ricondizionamento: almeno l’80% delle loro parti può essere riciclato.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

I nostri clienti chiedono tecnologie

Amministratore Delegato

PAolo tedeSchi

Head of Corporate & Marketing Communications

GiuSePPe d’Amelio

DP&S Marketing & Innovator Director Canon Italia

WAlter BAno Business Development Director

Large Format Graphics

PierluiGi Fioretti

Head of DP&S di Canon

Italia e Amministratore Delegato

Canon Solutions Italia

cArlo ruGGeri

DPS Service & Support Director

tereSA eSPoSito

Indirect Sales Director

affidabili e di qualità, oltre a un servizio post-vendita di eccellenza, elementi su cui Canon ha costruito la propria leadership. Inoltre, desiderano essere supportati nell’affrontare le opportunità future, abbracciando in modo sostenibile nuovi trend come la Total Experience (TX) e la Personalizzazione di Massa. Molte ricerche di mercato sostengono che il consumatore vuole essere contattato dalle aziende attraverso vari canali, sia digitali sia fisici e che, soprattutto, vuole ricevere un messaggio “ritagliato” su esigenze reali nel più breve tempo possibile. Una multicanalità basata su questi elementi consente una comunicazione più efficace, coinvolgente e sostenibile.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Recentemente abbiamo rinnovato la gamma imagePRESS con soluzioni a colori a foglio V900, V1000 e V1350, e nel campo dell’inkjet abbiamo apportato significativi miglioramenti alla piattaforma varioPRINT i-X con la release 4.3. Abbiamo aggiornato anche la nostra suite software Prisma con la versione 6 di Prisma Production e presentato varie novità in ambito PrePress, Workflow e Color Management, Data Analytics e Device Management, sempre nell’ottica della Total Experience. Altre novità sono in arrivo anche nel 2023. Vi diamo appuntamento a Lucerna per gli Hunkeler Innovation Days, dal 27 febbraio al 3 marzo, dove saremo presenti con uno stand ricco di soluzioni per la stampa di produzione.

Rete di vendita

• Canon Italia Spa

• Canon Solutions Italia Nord Srl e Canon Solutions Italia Centro Sud Srl

Merceologia

• Stampa commerciale

• Stampa di produzione

• Stampa grande formato

• Stampa office

• Software di gestione

• Soluzioni di Imaging

www.canon.it
96

L’offerta di Canon per il mercato Production Printing si articola in tre aree: Professional Printing (PP), per le stampanti a toner a foglio singolo, rivolte al mercato della stampa professionale sia in-house che out-house; Continuous Field (CP), per la stampa industriale massiva, principalmente presso grandi Print Service Provider specializzati, sia in ambito transazionale che Graphic Arts; Wide Format Group (WFG), per la stampa in grande formato su supporti flessibili e rigidi, per applicazioni grafiche e promozionali sia outdoor che indoor.

L’offerta complessiva è fra le più complete sul mercato e si propone di supportare i clienti nel passaggio alla Mass Personalisation dei prodotti stampati, grazie a una suite di prodotti software estesa e avanzata che, in abbinamento con i nostri Servizi Professionali, consente una vera Total Experience.

Professional Printing (PP)

imagePRESS V1000 Per ampliare il business con un’elevata produttività e un’eccezionale versatilità dei supporti in una macchina da stampa digitale a colori compatta e professionale, che richiede il minimo intervento manuale.

imagePRESS C10010VP Il meglio è appena diventato ancora migliore. Stabilendo nuovi standard in termini di produttività, varietà di applicazioni e qualità, la serie imagePRESS C10010VP è destinata agli ambienti di stampa ad alto volume che desiderano ottenere più volumi, più applicazioni, più qualità e più profitti.Progettata su una piattaforma comprovata e affidabile, che offre anche migliore automazione e funzionalità di gestione dei supporti, definisce nuovi standard in termini di produttività, gamma di applicazioni e qualità. È la soluzione ideale per gli ambienti di stampa con volumi elevati che desiderano ottenere di più.

varioPRINT 6000 serie TITAN Ridefinizione della stampa bianco/nero di produzione, con una qualità impeccabile e un’economicità invidiabile.Ridefinisce la stampa bianco/nero di produzione, con una qualità impeccabile, elevate velocità di stampa e un impatto notevole in termini di economicità.

varioPRINT serie iX Macchina da stampa a getto d’inchiostro con alimentazione a foglio allin-one che unisce un’eccellente qualità dell’immagine e una vasta gamma di supporti alle caratteristiche di produttività e basso costo della tecnologia inkjet.

ColorStream serie 6000 Una versatile macchina da stampa a bobina a getto d’inchiostro che combina qualità e flessibilità straordinarie, ideale per un ampio spettro di applicazioni, da quelle commerciali a quelle transazionali.

Wide Format Group (WFG)

Arizona 135 GT Con questa stampante UV in piano potete accedere a nuove e redditizie opportunità con applicazioni straordinarie su una vasta gamma di supporti, a un costo inferiore a quello che potreste pensare.

Serie Arizona 6100 Mark II Una stampante di punta affidabile, facile da integrare e per grandi volumi, costruita appositamente per produrre una qualità di stampa eccezionale con la massima affidabilità, per un’ampia gamma di applicazioni su supporti rigidi.

Colorado 1630 Raggiungete i vantaggi comprovati della tecnologia UVgel con Colorado 1630, completamente modulare. Un investimento intelligente, in quanto è possibile adattare il sistema di base alla propria situazione specifica e aggiornarlo successivamente in base alla crescita dell’azienda. Velocità di stampa fino a 111 m2/h.

Colorado 1650 Una stampante, due finiture: stampe lucide e opache su un unico dispositivo.

La Colorado 1650 è completamente equipaggiata con FLXfinish+ per stampare una gamma sorprendente di applicazioni a velocità elevate, fino a 159 m2/ora.

ColorWave Stampante produttiva di grande formato a colori e in bianco e nero, per stampare all’istante senza problemi: garantisce alte prestazioni grazie all’elevata sicurezza e al funzionamento estremamente semplice. Robusta e affidabile, è in grado di garantire una produttività elevata per anni, sempre con risultati di qualità grazie a funzioni intelligenti e di facile utilizzo che riducono gli errori di stampa.

PlotWave La serie PlotWave, semplice, sicura e intelligente, offre qualità eccellente e grande versatilità: facile da utilizzare e dotata di automazione intelligente, assicura risultati eccezionali. Ideale per ambienti dove potrebbe essere necessario stampare in qualsiasi momento anche documenti tecnici complessi e di grande formato.

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

Continuous Field (CP)

Serie ColorStream 8000 Affrontate al meglio il futuro con la qualità e la produttività delle macchine da stampa a getto d’inchiostro a bobina ColorStream 8000, che offrono un’elevata efficienza di produzione e bassi costi operativi in un’ampia gamma di applicazioni.

ProStream 1000 Stampa di altissima qualità in bobina e a getto d’inchiostro su un’ampia gamma di supporti, per ambienti di stampa commerciale a produttività elevata.

imagePROGRAF la serie imagePROGRAF è in grado di gestire stampe di grande formato con estrema semplicità, per eccezionali progetti grafici dai colori brillanti o nel bianco e nero più nitido. Oltre a disporre di una straordinaria gamma cromatica, garantisce stampe di qualità professionale, alta produttività e massima sicurezza.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
CANON ITALIA SETTORI DI ATTIVITÀ
97

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il 2022 è stato un anno buono per CARTES, con un’ottima crescita. Abbiamo scelto proprio il 2022 come anno per presentare quello che riteniamo essere il futuro della nobilitazione e del converting digitali delle etichette.

La soluzione di nobilitazione digitale CARTES Jet D-Screen abbinata alla ben nota tecnologia di fustellatura LASER CARTES consentono alle aziende di stampa di eseguire lavori di nobilitazione e fustellatura direttamente da un file pdf, in un unico passaggio, senza l’ausilio di impianti e senza perdite di tempo e spreco materiali.

Jet D-Screen permette di gestire dati variabili, creare effetti multilivello, applicare vernice spot, stampa braille, stampa di sicurezza e rilievi tattili complessi con spessori elevati grazie all’abbinamento del nuovo gruppo di stampa a caldo che permette inoltre trasferimento di foil a caldo con dettagli molto fini e Oro 3D. La nostra tecnologia LASER per la fustellatura ed il converting è unica, poiché la sorgente laser è inesauribile e con una capacità di taglio costante nel tempo.

Inoltre, il nostro brevetto ILC® consente di fustellare etichette stampate in colore scuro evitando

CARTES srl

Via Michelangelo, 02 46024 Moglia (MN) ITALY Tel. +39 0376 511511

info@cartes.it www.cartes.it

il tipico e antiestetico bordo bianco e di elaborare anche le forme più intricate di etichette, nonché di eseguire fustellature frontali con rivestimenti in PET di spessore sottile. Una bella rivoluzione!

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Gli incentivi del 2021-2022 hanno favorito un grosso impulso all’investimento per il mercato italiano ed al conseguente rinnovamento delle industrie, auspichiamo una conferma degli stessi anche per il prossimo biennio.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

In un mercato sempre più dinamico come quello della produzione di etichette sono diventati imprescindibili rapidità, qualità ed unicità. Le aziende del settore cercano sempre più un tipo di automazione che permetta un cambio di lavoro rapido, in modo da ridurre i costi, ma sempre mantenendo la alta qualità del lavoro.

Management

Mario Lodi Presidente

CarLo Stefano Lodi Chief Operating Officer

enriCa Lodi

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Tutte le nostre macchine sono realizzate per garantire che le specifiche esigenze del cliente siano soddisfatte con la massima efficienza e velocità, ottenendo i migliori risultati in termini di precisione e un minimo spreco di materiali.

CHI SIAMO

Dopo diversi anni di sviluppo e miglioramento, abbiamo presentato nel 2022, per il finishing, una soluzione completamente digitale in cui non sono più necessari impianti di alcun genere. CARTES continuerà a perseguire l’obiettivo di sviluppare soluzioni reali ed efficaci, garantendo ai clienti di ottenere le più adeguate soluzioni per continuare nel costante percorso al miglioramento produttivo.

CARTES, fondata nel 1970, è un produttore leader nel settore di macchine per etichette, uno specialista nel mercato dei prodotti ad alto valore aggiunto ed un pioniere nello sviluppo di soluzioni innovative per i processi di finitura e conversione di materiali autoadesivi con e senza supporto.

La sede principale dell’azienda è in Italia, a Moglia in provincia di Mantova e si estende su una superficie di 12.000 m2 ed una filiale si trova negli Stati Uniti d’America a Red Bank, nello stato del New Jersey.

CARTES offre supporto diretto ai clienti attraverso la propria rete di distribuzione internazionale, in collaborazione con i partner commerciali locali.

CARTES si è affermata con successo in 98 nazioni con l’installazione di più di 4300 macchine che si distinguono per qualità, innovazione, robustezza ed alta produttività.

La dedizione alla ricerca di soluzioni tecniche all’avanguardia, rivolte all’industria dell’etichetta in bobina, è costante e continua.

CARTES offre la più ampia gamma di macchine per etichette con stampa a caldo, stampa serigrafica, nobilitazione digitale, stampa e verniciatura flessografica, fustellatura piana, fustellatura semi-rotativa, rilievo e tecnologia LASER per la fustellatura ed il converting.

CARTES per prima nel mondo ha creduto, sviluppato ed industrializzato la tecnologia LASER applicata alla fustellatura di etichette autoadesive.

Oggi, dopo 22 anni ed oltre 400 macchine LASER installate in 45 nazioni, la tecnologia LASER CARTES rappresenta un successo confermato e riconosciuto nel mondo, non solo per il livello raggiunto, ma anche per la possibilità di essere integrata con unità di stampa a caldo e rilievo, stampa serigrafica, nobilitazione digitale, stampa/verniciatura flessografica, fustellatura piana e semi-rotativa.

Merceologia

• Macchine per la stampa, finitura/converting e nobilitazione di etichette autoadesive in bobina, digitali e tradizionali (brevetti CARTES)

Marketing & Sales Manager

• Macchine LASER per fustellatura ed il converting di etichette autoadesive in bobina (brevetti CARTES)

• Nobilitazione digitale

Etichetta interamente realizzata con macchina CARTES serie GT360

www.cartes.it
98

JET D-SCREEN - La nobilitazione digitale di etichette

L’unità digitale CARTES JET D-SCREEN, installabile sia sulla serie GT360 e sulla serie GEMINI, consente di creare effetti multistrato, verniciatura a spot, complessi effetti di rilievo tattile e stampa braille, nonché trasferimento di foil molto dettagliati e oro 3d metallico. In un solo passaggio si possono personalizzare e nobilitare etichette, senza costi di impianto, con avviamento istantaneo e nessuno spreco di materiale.

L’unità JET D-SCREEN per la nobilitazione in digitale rappresenta un’ulteriore novità nella ampia gamma CARTES che, in un solo passaggio, consente di personalizzare e nobilitare senza nessun costo di impianto, con un avviamento immediato e senza sprechi di materiali.

Disponibili anche depastillage, applicatore di etichette su etichette, laminazione, applicazione cold foil e molti altri.

SERIE GEMINI - Macchine per finitura di etichette autoadesive in bobina

Le macchine della serie GEMINI rappresentano la nuova frontiera nel digital converting: versatilità, performance, riduzione degli sprechi, possibilità di salvare tutti i parametri di lavorazione e poterli rapidamente richiamare, ridotti consumi di potenza grazie alla tecnologia IGBT ed alla rigenerazione dell’energia.

La SERIE GEMINI è configurabile con le seguenti unità:

• Stampa e Verniciatura Flexo

• Nobilitazione digitale

• Fustellatura semi-rotativa

• Fustellatura Laser

Disponibili anche laminazione, applicazione cold foil e molti altri.

Caratteristiche uniche:

Unità fustellatura Semi rotativa (BREVETTO CARTES)

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

SERIE GT 360 - Macchine per stampa, finitura e nobilitazione di etichette autoadesive in bobina

La SERIE GT360 identifica nel panorama CARTES un’innovativa categoria di macchine modulari per la produzione di etichette, capaci di soddisfare le richieste di un settore in continua evoluzione come quello dell’etichetta autoadesiva.

Le macchine combinate sono molto apprezzate dai produttori di etichette poiché rendono possibili varie lavorazioni in un unico ciclo produttivo ottenendo etichette di altissimo valore.

Le macchine della SERIE GT, grazie alle tecnologie a loro applicate, sono considerate tra le migliori opzioni sul mercato, non solo per il finissaggio, ma anche come macchine per produrre etichette complete, di alto valore e nella massima economia.

La SERIE GT360 è configurabile con le seguenti unità:

• Stampa e Verniciatura Flexo

• Stampa a caldo/rilievo

• Stampa serigrafica

• Nobilitazione digitale

• Fustellatura semi-rotativa

• Fustellatura Laser

AIR GAP SYSTEM (AGS)

L’innovativo dispositivo AIR GAP SYSTEM, permette di regolare con precisione millesimale la distanza tra la fustella ed il materiale da tagliare, controllando la profondità del taglio.

IMAGE DISTORTION SYSTEM (IDS)

Il software di gestione consente di allungare o restringere del 20%, rispetto alla dimensione originale, fino a 5 pose di fustellatura simultaneamente e senza modificarne l’interspazio.

Unità fustellatura LASER (BREVETTO CARTES)

INVISIBLE LASER CUTTING (ILC)

Ora è possibile ritagliare etichette stampate con colori scuri evitando il tipico e poco gradito “bordo bianco”.

Grazie al sistema ILC non ci sono limiti nella lavorazione di materiali con liner estremamente sottili (anche pochi micron di spessore) inclusi film, fustellatura e sfridatura di “forme impossibili” o persino materiali senza liner come le etichette IML.

L’unità di fustellatura LASER CARTES è l’unica con sorgente a durata illimitata e tecnologia semi-sealed® che garantisce nel tempo potenza e qualità di taglio costanti, riducendo al minimo i costi di manutenzione.

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION CARTES SETTORI DI ATTIVITÀ
99
GE363VJL GT364WHSR

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Speravamo tutti di tornare alla normalità certamente consapevoli che comunque sarebbe stata diversa da quella prima della pandemia. Purtroppo eventi negativi continuano ad accanirsi su questa tanto agognata normalità. Prima il virus poi la guerra e quindi i rincari delle bollette, inflazione, mancanza di materie prime, speculazioni economiche e altro. Ci siamo abituati a soffrire e a cercare delle soluzioni per la sopravvivenza nostra, delle nostre famiglie e delle nostre aziende.

Il 2022 ci ha visto protagonisti con un ulteriore aumento di fatturato, ma soprattutto con

l’acquisizione di nuovi clientigli inchiostri e i prodotti FLINT GROUP - e il mantenimento di quelli già a portafoglio. Diverse importanti installazioni di attrezzature con i nostri partner XRITE , AMS BALWIN e CANON SOLUTIONS ITALIA NORD hanno completato i nostri progetti iniziali superando le nostre aspettative.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Tutte queste difficoltà le abbiamo condivise con i nostri clienti cercando di far fronte per quanto possibile alle esigenze del mercato, abbiamo effettivamente fatto gruppo con loro e abbiamo capito la fiducia che in noi viene riposta. È stata per noi una grande soddisfazione e una molla di rilancio nel migliorare ancora le nostre performance di servizio e qualità.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Effettivamente Industria 4.0 ha dato un notevole slancio alle aziende grafiche e non solo in un processo di rinnovamento strutturale interno importantissimo. Anche noi

abbiamo approfittato di questi aiuti per aumentare i numeri di installazioni per le attrezzature con i nostri partner commerciali.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Le attrezzature che noi proponiamo sono di ultima generazione e dedicate sempre a dare soluzioni di stampa più rapide, ridurre i costi di produzione senza mai dimenticare la salvaguardia dell’ambiente.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Questo atteggiamento ecoambientale è sicuramente un plus per le nostre proposte commerciali. Inchiostri e vernici a base vegetale FLINT, impianti LEDUV di AMS Baldwin per asciugatura inchiostri leduv in assenza di mercurio e ozono, impianti digitali Canon sempre più eco-green.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Questo è un tema a cui tengo molto e per il quale collaboro personalmente con diverse scuole grafiche.

Stiamo cercando di dare continuità alla filiera stampa aiutando le sorgenti principali e quindi le scuole.

C’è molta richiesta da parte delle aziende e poca disponibilità di giovani preparati e volenterosi. Penso succeda per colpa di tutti noi del settore grafico che abbiamo per un certo periodo sottovalutato una fase di ricambio generazionale.

Ora ne stiamo pagando le conseguenze, quindi aiutiamo i giovani a interessarsi del nostro ambiente stampa, sono sicuro che con applicazione da parte loro troveranno tante soddisfazioni alle loro aspettative lavorative, economiche e umane.

Stefano MaSotto

• FLINT GROUP

• NARROW WEB

• K+E

• VARN

• DAY INTERNATIONAL

franceSchini Marco canovo Gianni

• AMS BALDWIN TECNOLOGY.

• XRITE - COLORCONSULTING

• CANON Solutions Italia Nord

Management
di zona
Amministratore unico Direttore Vendite Agenti
Case rappresentate CM GRAPHIC SERVICE srl
del lavoro, 28 37036 San Martino Buon Albergo (VR) Tel. 045 8781883
045 991387
www.cmgraphicservice.com
Viale
Fax
info@cmgraphicservice.com
www.cmgraphicservice.com
100
Stefano Masotto - Amministratore Unico
CMGS

CM Graphic Service Srl offre un servizio superiore e personale qualificato per venire incontro a tutte le Vostre esigenze. Un’Azienda giovane e dinamica nel mondo dei servizi, prodotti e attrezzature per le Arti Grafiche. All’interno abbiamo una nostra

Stazione Miscela per la produzione di inchiostri al Pantone o al campione in tempi brevissimi convenzionali, per food packaging e per LEDUV /UV. Trattiamo solo marchi di indiscussa qualità: FLINT GROUP K+E, VARN, DAY INTERNATIONAL, AMS BALDWIN TECHNOLOGY COMPANY, XRITE-COLORCONSULTING e CANON SOLUTION ITALIA NORD.

INCHIOSTRI E VERNICI FLINT

GROUP- K+E

– Inchiostri UV LED LOW MIG per Food

Packaging e plastica

– Inchiostri UV LED, LE, HR e LEC

– Vernici UV LED, LE, HR e LEC

– Inchiostri Offset e Tipografici K+E

– Inchiostri Semifreschi e Ossidativi

– Inchiostri Scala Europa e Din

– Inchiostri Bio e Minerali

– Inchiostri Pantone ECO MIX BIO

– Inchiostri Pantone BCS

– Inchiostri a Pantone e a campione Mix Station

– Inchiostri Modulo Continuo HKS E

– Inchiostri HKS K

– Inchiostri Novavit 250

– Inchiostri basso odore e migrazione Novasens Premium

– Inchiostri Libra per utilizzo senza IPA

– Inchiostri per supporti non assorbenti Novaplast

– Inchiostri per carte reciclate e naturali

– Inchiostri Kastorapid per Skin-pack

– Inchiostri ad alta concentrazione Novaart

– Inchiostri Opachi Matt ed Esacromia

– Inchiostri per manifesti RLA

– Inchiostri Tipo e Offset UV

– Inchiostri Ibridi UV

– Inchiostri Flexo Acqua e UV

– Inchiostri Tipo essicazione aria calda

– Inchiostri Serigrafici UV

– Inchiostri Heatset

– Inchiostri Coldset

– Vernici da sovrastampa grasse

– Vernici all’acqua

– Vernici Flexo-UV

– Prodotti Fluorescenti, Metalizzati, Perlescenti e Interferenziali

PRODOTTI DI CONSUMO PER STAMPA OFFSET

– Additivi di bagnatura e lavaggi VARN

– Additivi di bagnatura e lavaggi per Ink UV, UV LED, LE, HR e LEC VARN

– Chimici per sala stampa e prestampa VARN

– Sostitutivo Alcool Isopropilico

– Antiscartini siliconati e vegetali VARN

– Caucciù DAY INTERNATIONAL tradizionali, bivalenti e UV

– Caucciù e lastre per verniciatura e intaglio

– Poliestere Antiriporto per cilindri controstampa

– Poliesteri Adesivi sottolastra

– Cartoncini Calibrati

– Prodotti di consumo e accessori

– Panni Lavacaucciù CM-TEX

– Tessuti per pulizia manuale

– Pasta lavamani per inchiostri

– Calze tubolari

– Lame lavatura e Camicie

– Lame Copricalamaio

– Punte trapano

– Bobine filo metallico

– Controsolcatori

– ottolama per taglierine

– Filtri frigo

– Ventose e Spazzolini mettifoglio

– Rulli

ATTREZZATURE

AMS BALDWIN TECHNOLOGY COMPANY

– Lampade e impianti LED UV HIDROGENA

– Impianto di osmosi o nanofiltrazione trattamento acque di rete

Dosatori volumetrici

– Filtri a corda o carbone e membrane

– PH metri , conduttivimetri, alcolimetri e soluzioni calibratura

XRITE – COLORCONSULTING

Densitometri e Spettrofotometri

Sistemi luce e controllo colore in macchina INTELLIPRESS

– Cataloghi PANTONE

CANON SOLUTIONS ITALIA NORD

– Soluzioni per stampa digitale

HIDROGENA

impianto di nano filtrazione acque di bagnatura offset

CM GRAPHIC SERVICE SETTORI DI ATTIVITÀ

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
101

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il gruppo Druck Chemie così come la filiale italiana ha già chiuso il bilancio 2022 avendo raggiunto e superato gli obiettivi di budget. Druck Chemie Italia ha ottenuto i migliori risultati della propria storia in termini di volumi (Chili/Litri) di vendita.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Come tutti abbiamo dovuto gestire l’impennata dei prezzi delle materie prime trasferendola almeno in parte al mercato. Lo status dei leader di mercato e i forti contratti internazionali di approvvigionamento materie prime ci hanno garantito sempre la disponibilità di prodotto. Con orgoglio possiamo affermare di aver sempre garantito le forniture ai clienti anche nei momenti di massima crisi (siliconi, colle, TNT, vernici UV, prodotti speciali).

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi,

DC DRUCK CHEMIE ITALIA srl

Via Tirso, 12 20098 San Giuliano Milanese (MI)

Tel. +39 02 90420764

dc-italia@druckchemie.com www.druckchemie.com

riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

L’esperienza a contatto diretto con gli stampatori e la tecnologia Druck Chemie hanno offerto al mercato soluzioni di bagnatura innovative. Molti clienti oggi possono stampare a zero alcool con evidenti vantaggi economici ed ambientali. Con un’attenta gestione della fase di lavaggio dei tessuti gommati, molti stampatori hanno ridotto tempi di pulizia, consumi di solventi e produzione di relativo rifiuto.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Druck Chemie da sempre svolge un triplice ruolo in sala stampa:

A) Consulenza al processo di stampa

B) Riduzione del rifiuto di imballaggio. Ritiriamo i vuoti dei nostri consumabili.

C) Prevenzione ed assistenza nello smaltimento dei rifiuti.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Management

Noi di Druck Chemie amiamo definirci tecnici commerciali. L’impegno è quello di offrire assistenza tecnica cercando di dare efficienza al processo di stampa grazie alla cura dei dettagli. Il potenziale di miglioramento in termini di efficienza è ancora molto alto.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Entro novembre 2023 la CEE impone di evidenziare in etichetta simboli di rischio oggi assenti, metterà al bando alcune materie prime. Druck Chemie ha già testato con successo una nuova generazione di additivi di bagnatura foglio e Roto Green.

Antonio SAnASi Amminstratore delegato

www.druckchemie.com

Marchi rappresentati

• Druck Chemie: vendiamo solo a ns marchio

Rete di vendita

Personale dipendente: tecnici commerciali e service

Merceologia

• Consumabili da sala stampa offset: chimici, tessuti gommati, panni a noleggio.

• Gestione servizio smaltimento rifiuti speciali pericolosi e non.

• Assistenza tecnica in sala stampa ed ecologia.

102

Prodotti e servizi

Prodotti di Bagnatura: la bagnatura è il cuore della stampa offset.

L’additivo Alkozero SF 9.03 per la stampa ipa free è il prodotto di maggior successo sul mercato italiano.

Il nostro “progetto di gestione dell’acqua di bagnatura a 360°” comprende anche impianti di osmosi, dosatori volumetrici e i rulli bagnatori. Tutti prodotti Druck Chemie che insieme fanno la differenza.

Prodotti di lavaggio, rigeneratori, polveri antiscartino e panni lavacaucciù sono da sempre il nostro core business.

Vernici: le formulazioni delle nostre vernici acriliche e UV sono garanzia di qualità.

Colle per rotative, legatoria e cartotecnica. La produzione avviene nella sede di Ammerbuch, in Germania.

Rulli: in collaborazione con un’importante azienda europea offriamo un’alternativa innovativa al mercato italiano.

Tessuti gommati: un servizio efficiente in tutta Europa garantisce consegne in tre giorni dall’ordine a casa del cliente. Ci occupiamo anche del ritiro.

Il servizio logistico con consegne programmate trasforma una semplice consegna in una gestione efficiente delle scorte di magazzino presso il cliente.

Druck Chemie è perciò fiera di essere l’unica azienda del settore che assiste lo stampatore con un servizio tecnico e logistico che trasforma il rapporto con il cliente in una partnership solida e fidelizzante. Il cliente può utilizzare la competenza dei nostri professionisti per gestire le proprie esigenze in sala stampa e in “cortile”. La gestione delle scorte minime, il reso dei vuoti, la produzione in maniera autonoma di acqua demineralizzata indispensabile sia per la bagnatura che per i lavacaucciù, senza trascurarne l’utilità nel rabbocco delle batterie dei muletti, la gestione dei rifiuti speciali, la riduzione sensibile degli imballi a perdere risolvono molti dei quotidiani problemi dello stampatore offset.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
CHEMIE
DRUCK
SETTORI DI ATTIVITÀ
I nostri mezzi per un servizio unico L’ecologia è un’emergenza
103
Impianto di osmosi

Due Emme Pack nasce nel 1990 posizionandosi immediatamente tra le eccellenze del supporto alle operazioni di taglio da bobina a foglio e di impacco di ogni tipo di carta, formato e grammatura per le Cartiere. Dinamica ed efficiente, Due Emme Pack è cresciuta fino a divenire oggi un partner strategico per suoi clienti, tempestivo nell’evasione degli ordini e garanzia di un netto risparmio sulla carta acquistata, grazie all’ottimizzazione del formato e alla massima attenzione nel contenimento degli sprechi a tutela e salvaguardia dell’ambiente.

Mission: essere la “boutique della carta”

Due Emme Pack si pone come un partner attento alle necessità del cliente, sempre al centro delle varie fasi del processo produttivo, dall’ordine alla consegna. Questo è possibile grazie anche a una costante attività interna di Ricerca & Sviluppo.

Certificazioni

Due Emme Pack conferma la propria filosofia e codice etico per il valore imprescindibile dato al rispetto per l’ambiente e agli standard rigorosi imposti dalle certificazioni

DUE EMME PACK srl

Via Castelfranco 44/T

raggiunte, ulteriore garanzia di qualità per il cliente.

FSC - 2009 – Attesta e garantisce l’utilizzo di cellulose provenienti da foreste gestite in modo corretto e responsabile secondo rigorosi standard ambientali e economici. Due Emme Pack da sempre ha una forte vocazione nel promuovere l’utilizzo di prodotti riciclati ed ecosostenibili. Per questo ha deciso di affiancare alla FSC la certificazione PEFC.

PEFC - 2016 – Essa è relativa al sistema di certificazione per la gestione forestale sostenibile. L’obiettivo principale di questo programma è di migliorare l’immagine della selvicoltura e della filiera foresta–legno, fornendo uno strumento che consenta il commercio di prodotti della foresta derivanti da boschi e impianti gestiti in modo sostenibile.

ISO 9001:2015 – La certificazione ISO dei sistemi di gestione per la qualità garantisce l’alto livello di consulenza qualificata, gestione delle commesse e delle consegne nei termini convenuti, della tecnologia d’avanguardia e l’attento controllo del sistema.

Servizi

• Formati a richiesta (10 q.li quantità minima).

• Consegna in 72/96 ore dall’ordine

• 1700 tonnellate in bobina disponibili a magazzino.

• Mediamente 5 altezze per grammatura (65-72-90-102-121).

• Massima precisione nel taglio e scrupolosa cura nell’allestimento

• Confezionamento su palette nuove a formato carta, rigorosamente in imballo rosso.

• Assistenza tecnica allo stampatore direttamente dalla cartiera produttrice.

• Trasportatori affidabili per garantire le consegne nei tempi stabiliti.

Management

MassiMiliano Marchesini

Amministratore Delegato

40017 San Giovanni in Persiceto (Bologna)

Tel. +39 051 822231

Fax +39 051 826271

info@dueemmepack.it

www.dueemmepack.it

enrico Pullini

Responsabile ufficio vendite

Simona Cocchi

Ufficio vendite

enrico alfonsi

Responsabile di zona

riccardo Marchesini

Responsabile di zona

www.dueemmepack.it

Michele Biffi

Responsabile di zona

siMone de cesare

Responsabile di zona

siMona Bovina

Responsabile Amministrativo

veronica sPisni

Pianificazione e qualità

achille Maioli

Responsabile Produzione

Tania BonaTo

Logistica e spedizioni

Fornitori

Lecta Group -The Navigator

Company - Burgo Group -

Mondi - Metsa Board

Lenzing Papier - Hainsberg

Papier - Favini - Cartiere Saci

- Sappi - FM Cartiere - Pirinoli -

Hansol - MM Karton

Rete di vendita

1 Direttore Vendite

4 Commerciali interni

6 Agenti plurimandatari

104

COMPARTO STAMPA E SCRIVERE

Carte patinate di pura cellulosa

Carte patinate misto legno

Carte uso mano di pura cellulosa

Carte uso mano con legno

Carte da edizioni

Carte riciclate

COMPARTO PACKAGING E CARTOTECNICA

Cartoncini neri e colorati tinti in pasta

Carte e cartoncini naturali

Carte Monopatinate

Cartone riciclato

Cartone in fibra vergine

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

• CARTIERE

• STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION DUE EMME PACK SETTORI
DI ATTIVITÀ
105

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Pur essendo iniziato all’insegna di alcune criticità legate alla situazione politica internazionale, il 2022 di Durst si è concluso in maniera più che positiva. Non solo abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo posti, ma in alcuni dei settori in cui operiamo li abbiamo addirittura superati, mettendo a segno risultati molto interessanti sia in termini di macchine vendute, sia in termini di fatturato. Questo grazie soprattutto al grande successo ottenuto dalle recenti tecnologie e in particolare dai sistemi della gamma P5 nella versione con inchiostri UV e in quella con inchiostri base acqua per la stampa di espositori permanenti e in cartone. Allo stesso modo, anche le soluzioni della serie Durst Tau stanno riscuotendo notevole interesse da parte degli operatori del settore label, grazie alle eccellenti prestazioni che coniugano produttività e qualità di stampa.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete

DURST GROUP Spa

Via Julius Durst, 4

39042 Bressanone (BZ)

Tel. + 39 0472 810211

dvi@durst-group.com

www.durst-group.com/

adottato per fare fronte a questi eventi?

In generale, nel corso del 2022, non abbiamo riscontrato particolari problematiche legate alla reperibilità delle materie prime, in quanto abbiamo messo in atto un’attenta pianificazione degli approvvigionamenti, facendo magazzino a disposizione dei clienti. Questo ci ha permesso di rispondere sempre tempestivamente a qualsiasi richiesta di consumabili e pezzi di ricambio, senza ritardi nelle consegne di attrezzature già stabilite. Le uniche difficoltà registrate nel corso dell’anno sono state legate alla reperibilità di alcuni componenti elettronici, con un conseguente allungamento dei tempi di consegna dei nuovi macchinari.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Tutte le piattaforme di stampa che compongono la vasta gamma Durst sono sempre personalizzabili in base alle esigenze dei clienti, sia in termini di automazione, sia in termini di produttività. Ogni sistema può essere equipaggiato e upgradato in base alle singole necessità di stampa, anche attraverso l’implementazione di funzioni opzionali per specifiche

Management

Christoph Gamper CEO e comproprietario

alberto bassanello

lavorazioni. Inoltre, la nostra software house interna ci permette di customizzare la suite di software proprietari per rispondere specificatamente anche alle richieste dei clienti più esigenti.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Oggi gli stampatori chiedono sempre più flessibilità e produttività, mentre la qualità è un requisito che ormai viene dato per scontato. La vasta gamma di sistemi di stampa Durst assicura alternative in termini di produttività e gradi di automatismo per rispondere efficacemente alle esigenze più svariate: a partire dalle stampanti single pass della famiglia SPC per

Direttore Divisione Vendite

Italia di Durst Group

Marchi rappresentati

Tutte le tecnologie di stampa della gamma Durst vengono ideate, progettate e prodotte da Durst Group, così come

www.durst-group.com/

la produzione degli espositori in cartone, fino alle soluzioni a marchio Vanguard, ideali per piccole tirature, oggettistica e prototipazione che soddisfano le necessità di clienti di piccole dimensioni.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Per il prossimo anno ci attendiamo un interesse crescente verso i sistemi single pass per il settore della cartotecnica. Un mercato in costante crescita per il quale gli stampatori chiedono alla tecnologia digitale risposte sempre più mirate in termini di produttività, flessibilità e qualità, in alternativa ai sistemi tradizionali. Proprio in quest’ambito, siamo certi che a breve si concretizzeranno alcuni nuovi interessanti progetti.

gli inchiostri. La gamma di prodotti commercializzati comprende tutte le soluzioni a marchio Durst, i sistemi di stampa della JV KBA-Durst e le tecnologie firmate Vanguard Digital Printing.

Rete di vendita (società o agenti)

Durst Group opera a livello mondiale con sedi dirette produttive, commerciali e distributori e rivenditori

autorizzati. La Divisione Vendite Italia segue direttamente i clienti italiani affiancata da una rete di agenti che operano in specifiche aree territoriali coprendo tutta la penisola.

Merceologia

Large format, Corrugated, Etichette, Ceramica, Tessile, Inks, Software, Purificatori d’aria.

106

P5 250 WT è l’innovativa stampante multipass completamente automatizzata, equipaggiata con inchiostri base acqua certificati per imballi primari. Ideale per piccole e medie tirature, questa tecnologia risponde efficacemente alle esigenze di qualità e produttività e vanta già diverse installazioni in Italia, non solo nel settore cartotecnico, ma anche tra gli operatori della visual communication. Il sistema è contraddistinto da qualità ottica e tattile paragonabile all’offset, velocità fino a 300 mq/h, possibilità di stampare dal foglio A3 a lastre fino a 2, 5 metri. Il tutto utilizzando inchiostri base acqua Durst Food WT certificati per imballi primari.

cura una migliore qualità delle immagini, garantendo allo stesso tempo una riduzione dei costi di produzione. Inoltre, permette di impreziosire le stampe su cartone ondulato con nuovi effetti speciali. Delta SPC 130 Flexline Automatic può stampare con inchiostri base acqua food safe dal piccolo formato (500 x 600 mm) fino al large format (1.300 x 2.800 mm) con uno spessore massimo di 12 mm. Dotata di un sistema di alimentazione non-stop, consente la stampa single pass a quattro colori e include sistema di asciugatura e sistema di scarico automatico.

Delta SPC 130 Flexline Automatic è il sistema di stampa che assicura prestazioni industriali per grandi tirature. SPC 130 raggiunge velocità di stampa fino a 9.000 m²/h permettendo di convertire al digitale il comparto del packaging. Il tutto in ottica green, grazie agli inchiostri base acqua appositamente formulati, disponibili anche nei colori arancione e viola che ampliano il gamut garantendo la piena conformità agli standard di sicurezza alimentare per imballaggi primari. Un upgrade sicuramente molto interessante per i brand, in particolare del food & beverage, che si affidano a questa tecnologia per realizzare packaging utilizzando anche colori spot. Altra novità, il nuovo primer che assi-

P5 350 HS è la rivoluzionaria stampante ad alta velocità, potenziata col nuovo sistema di automazione Durst Automat™. Ultimo modello della piattaforma tecnologica Durst P5, il sistema raggiunge velocità di stampa fino a 600 mq/h, il doppio rispetto alle versioni standard, affermandosi così come la ibrida più produttiva del mercato. Tra i plus anche l’elevata versatilità, garantita da funzionalità esclusive come la stampa multiroll e multitrack 6, che hanno già contribuito al successo di tutta la serie P5. Inoltre, il sistema è configurabile fino a un massimo di nove colori, compreso i light colors, bianco e vernice per la realizzazione di stampe multistrato e applicazioni speciali come gli effetti “Day & Night”, “In & Out” e fino a 12 strati di stampa a rilievo. Ad assicurare l’elevata versatilità di P5 350 HS anche la combinazione con Durst Automat™, l’innovativo sistema di carico e scarico dei materiali rigidi completamente automatizzato che rende i processi di produzione ancora più efficienti.

DURST GROUP SETTORI DI ATTIVITÀ

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
Durst Delta SPC 130.
107
Durst P5 350 HS con Durst Automat. Durst P5 250 WT.

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Nonostante le prospettive di un ritorno alla normalità dopo la pandemia, abbiamo dovuto affrontare nuove problematiche legate alla pandemia, la scarsità di materie prime e di manodopera. Abbiamo proposto ai nostri clienti nuove strategie e tecnologie per migliorare l’efficienza e la resilienza. Ad esempio, tecnologie di automazione per ridurre la dipendenza dalla manodopera, e nuovi modelli di business per adattarsi alle nuove esigenze dei clienti. Abbiamo comunque raggiunto ottimi obiettivi, come l’espansione in nuovi mercati e la creazione di nuovi prodotti.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena

concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Innanzitutto, abbiamo diversificato le fonti di approvvigionamento, trovando fornitori alternativi di materie prime, in modo da ridurre la dipendenza da singoli fornitori o regioni.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Continuare con gli incentivi dell’industria 4.0 riportando la percentuale di sgravio al 50% o più.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Proponiamo nuovi modelli di business che poi si concretizzano in impianti altamente automatizzati che gestiscono dal file in ingresso alla produzione del libro finito sul bancale incluse le varie personalizzazioni. Inoltre, i nostri sistemi basati sulla robotica collaborativa riducono i costi del personale.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

L’approccio alla sostenibilità ambientale non solo è un approccio virtuoso, ma può anche essere una leva importante per aprire nuove possibilità di business per i nostri clienti. Sempre più consumatori e imprese stanno diventando consapevoli dell’importanza della sostenibilità ambientale e stanno cercando di ridurre il loro impatto ambientale. Ciò significa che le aziende che offrono prodotti e servizi sostenibili hanno maggiori probabilità di avere successo nel mercato attuale. Le nostre

EASYDOT srl

Via L. Walter Manzone, 215

13100 Vercelli

Tel. +39 0161 281279

Fax +39 0161 281279

easydot@easydotsrl.com www.easydotsrl.com

Management

Maurizio Sanzone

Amministratore unico

Amministrazione

Marco raMpone, SiMona Merola

Marketing

DaviDe rullo

Servizi post vendita

FranceSca vecchio

Assistenza tecnica

eMiliano BonDrano, FaBrizio Gallo Marco ManacorDa

www.easydotsrl.com

soluzioni di finitura per la stampa digitale per i libri riducono del 60% gli sprechi carta e di 5 volte i consumi energetici rispetto alla stampa tradizionale offset su macchinari Timsons.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Il settore della stampa è sicuramente un’industria in continua evoluzione, e come tale offre diverse opportunità per le giovani generazioni. Nonostante l’avvento dell’editoria online ed elettronica, la stampa tradizionale rimane ancora un canale di comunicazione importante. Inoltre, le giovani generazioni possono contribuire alla trasformazione digitale dell’industria, utilizzando le proprie competenze tecnologiche per migliorare processi di produzione e la qualità dei prodotti.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Sì, l’attuale scenario ha

Partner commerciali/ Merceologia

KOLBUS GmbH & Co. KG

KOLBUS GmbH & Co. KG

è un produttore leader di macchine incassatrici e di nuove soluzioni per la produzione di imballaggi al dettaglio e fustellati in cartone ondulato e per sistemi di finitura per la produzione di libri stampati in digitale. Kolbus sviluppa e progetta sistemi orientati al futuro in grado

di fornire prodotti creativi e sostenibili. I macchinari prodotti da Kolbus sono innovativi e caratterizzati da un’ergonomia eccezionale e da tempi di allestimento minimi, che supportano la vostra volontà di ottimizzare la produttività e l’efficienza dei vostri processi.

Maurizio Sanzone Amministratore di Easydot.
108

sicuramente cambiato le esigenze dei nostri clienti. In generale, abbiamo visto un aumento della domanda di soluzioni di stampa personalizzate e flessibili. In termini di tecnologie, i nostri clienti richiedono sempre più soluzioni di stampa digitale, che consentono di produrre tirature ridotte, personalizzate e con una maggiore flessibilità di produzione. Inoltre, i nostri clienti chiedono sempre più soluzioni di stampa green, che utilizzino materiali e processi sostenibili e a basso impatto ambientale.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Il customer service è un elemento fondamentale per la fidelizzazione dei nostri clienti. La nostra azienda si impegna a fornire un servizio di alta qualità, in grado di soddisfare le esigenze specifiche di ogni cliente. Offriamo una serie di plus che vanno dalla consulenza tecnica all’assistenza postvendita, fino alla formazione e all’aggiornamento sui nuovi prodotti e tecnologie disponibili. La tecnologia 4.0 ci ha aiutati ad avvicinarci ancora di più ai nostri clienti, offrendo soluzioni personalizzate, di alta qualità e innovative.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Ci concentreremo su alcune linee di prodotto chiave. In primo luogo, investiremo nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie di finitura, in grado di offrire una maggiore efficienza, qualità e versatilità. In particolare, sulla finitura di stampati digitali a grande formato, in grado di soddisfare le esigenze di diversi settori: dall’editoria dei libri ai quotidiani, passando per il transazionale e la grande distribuzione.

Easydot, attiva dal 2009 a Vercelli, si distingue per la capacità di offrire soluzioni efficaci per l’ottimizzazione dei sistemi di stampa e servizi di assistenza qualificati e di alto livello agli utilizzatori di tutta Europa. Oltre a Timsons Engineering, rappresenta un altro marchio di prestigio: Kolbus, per le soluzioni di finitura di stampati digitali. La società è attiva anche nella riparazione di componenti elettroniche ed elettromeccaniche, inclusi monitor anche touch screen di qualsiasi marchio, per le quali offre la formula no cure, no pay, che non prevede spese per il cliente qualora il dispositivo non fosse riparabile.

I clienti possono inoltre richiedere uno speciale servizio espresso. Per tutte le riparazioni è prevista la garanzia di 12 o 24 mesi.

DI ATTIVITÀ

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

Il sistema di finitura per libri XWF 100 è la soluzione ottimale per la piegatura di prodotti stampati in digitale prodotti su scala industriale. Offre allo stampatore libertà di scelta, grande flessibilità, qualità eccezionale ed è sufficientemente veloce per essere all’altezza delle prossime generazioni di macchine per la stampa digitale.

La XWF 100 soddisfa le vostre aspettative: velocità del nastro fino a 305 m/min (457 m/min su richiesta) fino a 1.350 mm di larghezza del nastro da 4 a 128 pagine per segnatura (a seconda del formato) da 28 a 160 g/m2

I formati dei libri finiti vanno da un formato superiore all’A4 a uno inferiore all’A6. La lunghezza del dorso può essere impostata automaticamente tramite la lettura di un codice QR. La XWF 100 non ha rivali per qualsiasi tipo di finitura: perfect bound, cucito, burst bound, aziro, incollatura e punto metallico... nulla è impossibile! È possibile collegare il sistema XWF 100 direttamente a una linea di brossura o ad una cucitrice. Lo schema di piegatura è perfetto per l’ambiente digitale. Le segnature piegate dalla XWF 100 sono migliori di qualsiasi altra alternativa per quanto riguarda gli incrementi numerici delle pagine, il che è la chiave dell’efficienza della pre-regolazione delle macchine a valle. Le bande sono alternate in modo che le pagine siano sempre rivolte dal lato superiore al lato superiore e dal lato inferiore al lato inferiore. In questo modo si garantisce che i blocchi di libri siano piatti (no effetto tulipano) e che le pagine adiacenti l’una all’altra, corrispondano per densità ottica. Il guadagno in termini di qualità per il lettore è notevole. Il partner ideale per la XWF 100 è il nostro sistema LS 100 per la formazione di blocchi libro. Potete contare su questa combinazione di macchine per ottenere una qualità insuperabile.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
SETTORI
EASYDOT
109

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

L’anno è andato avanti con un trend positivo, diverse installazioni e tanti nuovi ordini. Nonostante le difficoltà connesse soprattutto alla reperibilità del materiale, il nostro segmento di mercato non ha subito forti flessioni. Parte del merito è da attribuire anche alla nostra capacità di aver stabilito rapporti di fiducia con i fornitori di tecnologie e materiali e di poter contare su scorte di magazzino. Lavorando su commesse specifiche e non avendo un flusso di produzione continuo, abbiamo subito meno la crisi energetica.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Gli incentivi statali sono stati utili, perché parte della nostra produzione rientrava nei criteri stabiliti e diversi clienti sono riusciti a sfruttare le agevolazioni.

EL-KO sas

di Würslin Manfred & C.

Via alla Spiaggia, 7/a

I - 23900 Lecco

Tel. +39 0341 420102 r.a.

Fax. +39 0341 220246 marketing@el-ko.it www.el-ko.it

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti?

In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Sotto il profilo energetico i nostri impianti hanno un bassissimo consumo. Io cerco sempre di consigliare il cliente verso la soluzione più pratica e che al contempo consenta il minor spreco di inchiostro. Alcune buone pratiche consentono di evitare che le cisterne tornino non del tutto svuotate dall’inchiostro, e questo è possibile adottando un impianto che svuoti completamente la cisterna e che disponga di una copertura plastificata interna che consenta di smaltire separatamente le diverse componenti.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Mio padre ha avviato l’attività mettendo a punto un sistema altamente tecnologico, migliorando quella che già a suo tempo era una tecnologia avanzata. Oggi cerchiamo di restare al passo con i tempi. Rispetto al passato, gli impianti di pompaggio sono sempre

Management

più affidabili e durevoli, grazie all’utilizzo di guarnizioni, tecnologie, trattamenti che servono a garantire una corretta manutenzione del sistema.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore

e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

I nostri impianti sono progettati per ridurre il fermo macchina al minimo. La semplicità d’uso fa sì che ci sia bisogno di pochissima manutenzione e la richiesta di assistenza è minima. Grazie alle più recenti innovazioni dell’Industria 4.0, soprattutto per quel che riguarda la gestione, è possibile collegarsi da software per intervenire fornendo assistenza sull’impianto in pochi minuti.

www.el-ko.it

Manfred Würslin manfred.wurslin@el-ko.it

ThoMas Würslin

thomas.wurslin@el-ko.it

Settori di attività

Sistemi ausiliari per stampa

Sistemi di alimentazione inchiostri applicabili a tutte le tipologie di macchine da stampa ed imballaggio

Thomas Würslin
110

EL-KO è una azienda che ha sviluppato una pluriennale esperienza nella progettazione e costruzione su specifica richiesta di sistemi di alimentazione inchiostri applicabili a tutte le tipologie di macchine da stampa ed imballaggio.

Elcolora

Impianto di pompaggio inchiostri idraulico e a bassa pressione, nasce dalla esigenza di offrire non solo un prodotto innovativo e tecnologicamente avanzato, ma di coniugare le diversificate esigenze del settore in termini di ricerca, innovazione, servizio e qualità ecocompatibile. Le pompe inchiostro e le macchine da stampa sono interfacciate ad un sistema di supervisione che gestisce le fasi di alimentazione, fornendo informazioni riguardo il contenuto inchiostro delle cisterne, consumi delle macchine, gestione della manutenzione programmata dell’impianto.

Elkolink

Impianto di controllo livelli inchiostro calamai delle macchine. La continua ricerca di nuove tecnologie e prodotti ha dato al sistema un’alta affidabilità e sicurezza. La flessibilità del sitema permette all’operatore di poter selezionare il livello di inchiostro in base alle esigenze di stampa. Il sistema può essere installato in modalità stand-alone (alimentato da altri sistemi di pompaggio) o interfacciato al nostro impianto

A sinistra: terminale di controllo impianto di pompaggio inchiostri; sopra: controllo livelli inchiostro Lithoman; in alto: impianto di pompaggio inchiostri con cisterne da 2500 Kg

Pompe uv

Dopo un lungo studio di materiali e nuove tecnologie, EL-KO sviluppa un sistema di pompaggio per inchiostri UV. Interamente progettate e montate presso la nostra sede, soddisfano tutte le richieste ed attenzioni che il particolare inchiostro esige. La scelta dei componenti e la loro realizzazione garantiscono un ottimale funzionamento unito ad una semplicità di utilizzo.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

di pompaggio inchiostri ELCOLORA, fornendo così all’operatore tutta una serie di informazioni e sicurezze aggiuntive relative alla fornitura degli inchiostri.

Elkodigital

Impianto sviluppato per l’alimentazione degli inchiostri per le macchine da stampa corredate di calamai digitali (digirail). Il sistema, interamente sviluppato da EL-KO, regola in automatico la portata di inchiostro richiesta dalla rotativa, garantendo sempre la pressione di funzionamento di 3 bar.

Piping

Installazione di tubazioni per inchiostri con attrezzature di assemblaggio di ultima generazione.

Service

Oltre a seguire il Cliente dalla progettazione all’installazione dell’impianto, EL-KO assicura un rapido servizio di assistenza telefonica e onsite nonchè servizio di riparazione e/o manutenzione di qualsiasi altro fornitore di pompante inchiostro.

Disponibilità a magazzino per la maggior parte dei materiali costituenti i nostri prodotti.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
EL-KO SETTORI DI ATTIVITÀ
111

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso?Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Siamo un’azienda giapponese e per noi l’anno va da aprile a marzo. Nei nove mesi del 2022 abbiamo visto degli ottimi risultati di vendita per quanto riguarda i materiali di consumo, un dato che indica come i nostri clienti abbiamo ripreso a lavorare con un buon ritmo. Come molti altri vendor in vari settori, abbiamo avuto qualche contraccolpo per la penuria di componentistica elettronica e per i problemi della logistica a livello internazionale, che hanno leggermente rallentato le vendite in alcuni settori. Per governare meglio la situazione abbiamo modificato in parte il nostro modo di gestire il business, basandoci su una pianificazione di più lungo periodo. Complessivamente lo definirei un anno di transizione.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso qualisono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Epson è un’azienda che dell’impegno verso la sostenibilità

EPSON ITALIA spa

Via M. Viganò de Vizzi, 93/95

20092 Cinisello Balsamo (MI)

Tel. +39 02 660321

info@epson.it www.epson.it

ha fatto una bandiera ben prima che diventasse un trend così importante. Da anni siamo impegnati a ridurre costantemente i consumi energetici dei nostri prodotti, ma anche gli ingombri delle macchine e i materiali degli imballi, in modo da produrre meno rifiuti e da avere un’impronta minore, che si traduce in un risparmio di CO2 equivalente durante tutta la vita del prodotto. Inoltre, ci siamo impegnati a non utilizzare più materie prime vergini entro il 2050 e stiamo lavorando a processi di riutilizzo delle materie usate per favorire l’economia circolare. Nello specifico, già da tempo abbiamo inchiostri a base acqua, resina e sublimazione che sono sostenibili e certificati.

Abbiamo inoltre introdotto delle famiglie di inchiostri che sono contenuti in sacche o in flaconi e anche questo è un passo che va nella direzione di ridurre l’uso di plastiche e il volume dei rifiuti.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Prima ancora che tecnologie e servizi, forse anche in seguito a quanto successo negli ultimi anni, gli stampatori chiedono soluzioni che costino poco o, meglio, che abbiano un costo ragionevole in funzione della produttività che assicurano. Per questo, dato che in Italia il tessuto è formato per lo più da realtà medio-piccole, Epson ha scelto di investire anche su nuove linee di prodotti che definiamo di micro-produzione: soluzioni economicamente convenienti nell’acquisto e nell’utilizzo pensate e progettate per quelle strutture che non hanno volumi elevati e che in questo modo ottengono più flessibilità con minori investimenti. Tutto questo, inoltre, permette di avvicinare il luogo di stampa al cliente finale in una sorta di “stampa a km zero” che oltre a essere una esigenza che vediamo nel mercato è anche una risposta agli obiettivi di sostenibilità. Sta crescendo pian piano anche la sensibilità dei clienti verso le soluzioni di gestione da remoto del parco macchine, come la nostra piattaforma gratuita Epson Cloud Solution PORT che consente di aggiornare e monitorare da remoto le apparecchiature ovunque siano installate. In questo modo si ottiene un triplice risultato: minori tempi e costi dell’assistenza, maggiore produttività e, ultimo ma non meno importante, meno viaggi per le attività di manutenzione, con un beneficio anche per l’ambiente.

Management

MassiMo Pizzocri

Amministratore Delegato

Marchi rappresentati

• Epson

Rete di vendita

Canale di vendita specializzato e selettivo

Merceologia

• Stampanti di medio e largo formato per applicazioni CAD, fotografiche, signage e display, promozionale, tessile, packaging ed etichette.

• Inchiostri a base acqua, ecosolvente, resina, UV e sublimatici per le diverse applicazioni.

• Servizi post vendita di assistenza e manutenzione. Contratti a consumo.

www.epson.it
112
Epson SureColor SC-S60600L utilizza sacche di inchiostro da 1,5 litri per una produttività ancora più elevata

Epson è leader nel mondo della stampa digitale, con soluzioni tecnologicamente all’avanguardia che coprono tutti i settori più importanti della stampa professionale e industriale. Idonee per essere utilizzate con substrati diversi (carta e cartone, film plastici, oggetti tridimensionali, tessuti, etichette), sono realizzate per offrire una produttività elevata, con fermi macchina ridottissimi. Tutte le stampanti sono progettate, sviluppate e costruite interamente da Epson, con la certezza di qualità e affidabilità sempre molto elevate.

SurePress L-6534VW con inchiostro arancione o vernice

Epson SurePress L-6534VW è una stampante digitale per etichette con velocità fino a 50 metri al minuto, ideale per gli alti volumi dei settori cibo e bevande, cosmetici e farmaci, prodotti industriali e per la casa. Inchiostri in quadricromia (CMYK) con aggiunta dell’arancione e del bianco ad alta opacità (di serie) permettono di riprodurre i colori spot con grande precisione. Il sistema di pinning UV a LED di Epson controlla la polimerizzazione dell’inchiostro, per ottenere sfumature più dettagliate, immagini più nitide e colori brillanti su carta e film, con bassi costi di gestione e produttività elevata. L’interfaccia touch-panel semplifica il funzionamento, la tecnologia di controllo degli ugelli brevettata da Epson e la manutenzione automatica della testina riducono gli sprechi e il numero di interventi manuali da parte dell’operatore.

Epson SureColor SC-F6400H: alta qualità e riduzione degli sprechi. Ideale per la produzione tessile, l’oggettistica e la stampa fotografica di alto livello, SureColor SC-F6400H è una stampante a sublimazione da 44 pollici adatta per moda, abbigliamento sportivo, casa, soft signage e articoli promozionali. Ha inchiostri a 6 colori per una gamma cromatica più ampia: i due in più possono essere scelti tra rosa fluorescente e giallo fluorescente, ciano chiaro e magenta chiaro o arancione e viola. La rivoluzionaria tecnologia Micro TFP

PrecisionCore di Epson garantisce una elevata qualità gli inchiostro hanno una maggiore autonomia, riducendo la frequenza di sostituzione, gli sprechi e i costi di gestione. La presenza di un touch screen da 4,3 pollici consente di navigare nel menu con facilità, mentre le operazioni di manutenzione semplificate riducono al minimo i tempi di inattività.

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

Epson SureColor SC-S e SC-R per un signage creativo di alta qualità La serie Epson SureColor SC-S comprende modelli da 64 pollici a 4 e 10 colori con testina singola o doppia e versioni caratterizzate da sacche di inchiostri di ben 1,5 litri, così da garantire una lunga autonomia operativa. Epson SureColor SC-R5000 utilizza inchiostri a 6 colori in resine a base d’acqua, privi di odori e adatti all’uso in qualsiasi ambiente (scuole, ospedali, hotel e strutture al coperto), possiede un sistema esterno di caricamento inchiostro con l’opzione fra taniche da 1,5 litri e un doppio set sostituibile senza fermo macchina. L’efficiente processo di asciugatura e di polimerizzazione consente la laminazione e il fine lavoro in giornata, riducendo i tempi di consegna.

Due colori a scelta per la stampante a sublimazione SureColor SC-F6400H: rosa e giallo fluorescenti, ciano e magenta chiari o arancione e viola

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
EPSON ITALIA SETTORI DI ATTIVITÀ
La stampante per etichette Epson SurePress L-6534VW utilizza anche inchiostro arancione e bianco opaco.
113
Epson SureColor SC-R5000 utilizza inchiostri a 6 colori in resine a base d’acqua

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Nonostante il contesto di estrema instabilità geopolitica, Fedrigoni nel 2022 ha continuato a crescere, sia perché i mercati che serviamo sono stati meno impattati dalla recessione mondiale, sia perché abbiamo accelerato su tutti i fronti del nostro piano strategico. Abbiamo completato 6 nuove acquisizioni, rafforzando la nostra presenza globale e ampliando il portfolio di offerta. Abbiamo investito per aumentare la capacità produttiva e rendere più efficienti gli impianti. Abbiamo lanciato numerose novità di prodotto. Chiudiamo quindi un 2022 molto positivo, con un fatturato atteso di 2,2 miliardi di euro mentre l’Ebitda supera i 300 milioni di euro.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Sono aspetti che monitoriamo costantemente per minimizzare i rischi e garantire ai nostri 30.000 clienti una continuità operativa

in tutti i 132 paesi che serviamo con la nostra rete distributiva. Sull’approvvigionamento di materie prime abbiamo attuato interventi preventivi sulla supply chain e una pianificazione mirata degli acquisti, gestendo bene le scorte, diversificando i fornitori e monitorando i trasporti. Sul piano energetico abbiamo implementato misure di breve e di lungo termine, aumentando gli stock di sicurezza di prodotto finito e identificando fonti di alimentazione alternative al gas.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti?

In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Da diversi anni la sostenibilità è al centro della nostra strategia: non è solo una cosa giusta, ma si è dimostrata anche una leva per

generare opportunità di business. Ne sono un esempio innovazioni come éclose (soluzioni in cellulosa termoformata per sostituire la plastica) e Re-Play, soluzione unica al mondo che prevede un servizio di raccolta del liner presso i nostri clienti e un riutilizzo dello stesso come materia prima di nuovi frontali di etichette. Sono prodotti molto performanti, di qualità, che i brand stanno chiedendo e verso cui gli stampatori e converter si stanno sempre più orientando. Non solo siamo fra le migliori aziende della nostra industria per performance ESG (il Rating Ecovadis Platinum ricevuto ci posiziona nell’1% delle aziende nel nostro settore) e tutte le nostre carte sono certificate

FSC, ma continuiamo a investire in R&D per abbattere le nostre emissioni di CO2, orientando ogni azione a principi di sostenibilità: quest’anno inaugureremo un Innovation Center, dove organizzeremo anche momenti di formazione per stampatori e converter (e in generale per tutta la nostra filiera) su queste tematiche.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Ci sono vari fronti su cui ci stiamo muovendo, da soluzioni specifiche per l’eCommerce all’integrazione della tecnologia RFID nei nostri prodotti e alle soluzioni di Brand Protection per l’anticontraffazione. Abbiamo lanciato l’innovativa pellicola PVC CAST, ideale per il rivestimento dei veicoli, e continuiamo nella transizione plastic-to-paper nel packaging, con la collezione sostenibile MATERIA VIVA® Metamorphosis, con le nuove carte translucide, oltre ad altre carte antigraffio e resistenti all’acqua totalmente riciclabili. Proseguiamo a investire verso la piena circolarità dei prodotti e quei materiali che ci consentono una produzione ancora più flessibile, che fornisca ai nostri clienti un’eccellenza di prodotto a livello globale.

Piazzale Lodi, 3

Via Enrico Fermi, 13f 37135 Verona VR Tel. +39 045 808 7888

hello.paper@fedrigoni.com

FEDRIGONI PAPER CENTRAL OFFICE
FEDRIGONI SELF-ADHESIVES CENTRAL OFFICE
Tel.
GROUP
Via Senatore Simonetta, 24 20867 Caponago MB
+39 02 955 4591 hello.selfadhesives@fedrigoni.com FEDRIGONI
20137 Milano MI Tel. +39 02 467101 info@fedrigoni.com www.fedrigoni.com
114

FEDRIGONI GROUP

SETTORI DI ATTIVITÀ

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

• CARTIERE

• STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
115
Prodotti Fedrigoni in senso orario: Re-Play, PVC CAST, Brand Protection Solutions, éclose e MATERIA VIVA® Metamorphosis

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il 2022 ha registrato un fatturato importante nella vendita di stampanti swissQprint UV-LED di fascia alta: Nyala 4, Karibu, con prima installazione Kudu.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Abbiamo incrementato scorte e fronteggiato emergenze supportando i clienti nelle situazioni di più difficili.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

È indispensabile ridurre la burocrazia in accesso a PNRR e futuri piani accelerando l’accesso al credito.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

L’automazione, riduzione di sprechi e ottimizzazione delle risorse passano dall’integrazione di workflow specifici (Caldera) e, lato stampa, swissQprint è già automatizzata, con consumi energetici certificati ISO 20690:2018 e qualità FOGRA PSD.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

La sostenibilità è alla base della nostra offerta, in particolare le stampanti swissQprint sono greentech, con lampade UV-LED a basso consumo ed inchiostri ecosostenibili (EN71-3, UL Greenguard Gold, Vegan, VOCfree e TPO-Free).

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

FENIX DIGITAL GROUP srl

Via Giovanni Keplero, 24 int.25 – piano 1°

20019 Settimo Milanese (MI) Tel. +39 0322060276

info@fenixdigitalgroup.com

fenixdigitalgroup.com

Paola Mortara CEO

Sicuramente sì. Il loro successo va nell’opportunità di potenziare azienda e capacità operatività con l’on-demand.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

La domanda di stampanti UV-LED è cresciuta in alta produttività per applicazioni dalla qualità estetica elevata.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Prima che venissero introdotte le specifiche di Industria 4.0 e PNRR le stampanti swissQprint erano già pronte a beneficio del mercato.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo? Siamo orientati al mercato industriale della decorazione avanzata per applicazioni uniche di alta qualità a basso costo.

Rete di vendita

Merceologia

Federico

Nuova Sede Operativa e Showroom da oltre 800mq sono adiacenti e si trovano a Settimo Milanese.

Rete Vendita

Rivenditore esclusivo per l’Italia di swissQprint – stampanti flatbed e superwide format UV LED di fascia alta.

alessandro

Nord e Sud Italia

Federico Musaio

Centro Italia

Alessandro Mantovani

www.fenixdigitalgroup.com

Rivenditore esclusivo per l’Italia di Veika – stampante Dimense roll-to-roll per parati con effetto 3D tattile.

Rivenditore certificato per l’Italia di HP – Specificatamente per plotter roll-to-roll HP Latex.

Platinum Partner Caldera – RIP Software e workflow automation.

116

SETTORI DI ATTIVITÀ

Fenix Digital Group è il partner tecnologico selezionato da oltre 300 aziende di stampa digitale in Italia che, grazie al Metodo Fenix sono riuscite a trasformare i loro progetti in risultati concreti, incrementando già dai primi 12 mesi il loro fatturato, utili e market share. Forniamo tecnologie di stampa inkjet di fascia alta per la stampa con piano fisso, superwide format e roll to roll per il mercato delle arti grafiche, packaging, e nei settori industriali dove serigrafia, offset e stampa analogica necessitano di integrazione e transizione al digitale per produrre a basso costo, con convenienza e alta marginalità, applicazioni e decorazioni di qualità estetica elevata.

La gamma UV-LED a piano fisso si compone di 4 modelli, modulari e configurabili ad hoc per ogni cliente: swissQprint Nyala 4 con piano da 3.200x2.030mm e 270mq/ora di produttività massima, Impala 4 e Oryx 4 con piano di 2.500x2.030mm e produttività massima rispettivamente di 217mq/ora e 90/mq/ora.

Tutte offrono 9 canali inchiostro (fino a 18 teste di stampa su Nyala e Impala e fino a 9 su Oryx) personalizzabili per inchiostri di quadricromia, tinte chiare (Lc, Lm, Lk), Arancione brillante, Vernice trasparente flessibile, Bianco coprente, Primer ed esclusivi colori Neon (giallo e rosa).

Invece, l’ammiraglia swissQprint Kudu, si eleva dal punto di vista tecnologico grazie ai motori lineari magnetici, e la possibilità di stampare fino a 304mq/ora con 10 canali inchiostro (30 teste) liberamente configurabili nei colori menzionati. In comune hanno le nuove teste di stampa inkjet esclusive Q1280i da 1.350x1.350dpi per la migliore qualità estetica del risultato oggi possibile per immagini, grafiche e testi in corpo minuto. Le tecnologie a piano fisso sono espandibili con vari optional. Numerosi sono gli effetti di stampa riproducibili con la vernice a spot, in riserva o a tavola piena, così come per generare l’effetto Droptix di swissQprint.

La tecnologia superwide format da 3,4m di swissQprint Karibu 2, invece, rende possibile la stampa su singola o doppia bobina affiancata, anche con funzionalità di stampa fronte retro automatizzata fino a 212mq/ora. Si caratterizza per gestione semplificata della fase di caricamento e scaricamento della bobina mediante cassettoni e sistema di ancoraggio del supporto facilitata. Oltre a questo la presenza di Mesh Kit permette la stampa di reti e tessuti porosi facile e veloce. Una esclusiva Light Box frontale permette stampa ed ispezione simultanea del telo retroilluminabile. Pur montando inchiostri flessibili dedicati, è anche qui presente l’ampio assortimento di inchiostri sopra menzionato.

Oltre a queste la stampante Veika con tecnologia Dimense per carte da parati PVC-free (in 7 finiture), la quale genera rilievo tridimensionale tattile on-demand perfettamente a registro col colore.

Infine la gamma HP Latex da 160cm include i modelli 800 e 700 con o senza bianco per la stampa roll to roll ed applicazioni tipiche della comunicazione visiva.

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
117
swissQprint Kudu Veika Dimensor S swissQprint Nyala 4 swissQprint Karibu 2
FENIX DIGITAL GROUP

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

L’anno 2022 è stato caratterizzato da situazioni critiche anche impreviste; ciononostante come Fujifilm siamo stati in grado di soddisfare sempre le richieste del mercato sia in termini tecnologici che di livelli di servizi offerti. I nostri elevati standard tecnologici, grazie agli importanti investimenti di R&D che la nostra azienda ha confermato anche nel corso dell’ultimo decennio, ci hanno consentito di poter essere presenti nelle richieste del mercato e dei nostri clienti, anche in momenti critici come quello che stiamo trascorrendo ed abbiamo appena trascorso. In particolare, la nostra nuova presenza in Europa nel settore della stampa digitale a grande formato, ci ha visto protagonisti e molto ben accettati dalla clientela, addirittura al di sopra delle nostre aspettative.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

FUJIFILM Italia spa

S.S. n. 11 Padana Superiore, 2/B

20063 Cernusco sul Naviglio (MI)

ga_ffit@fujifilm.com

www.fujifilm.com/it/it

L’ambiente è alla base dell’attività di Fujifilm: riciclo delle risorse, riduzione dell’impatto ambientale, gestione delle risorse idriche guidano la produzione dei nostri prodotti, sempre più attenti alla riduzione dell’impatto energetico. Dal 2018 la certificazione “Green Value Products” fissa standard ambientali per i prodotti e servizi Fujifilm, abbiamo, inoltre, istituito il programma “PLATE TO PLATE”, che consente nella catena di fornitura della stampa di riutilizzare l’alluminio nella produzione delle lastre. Tutte le informazioni sono disponibili nel Sustainability Report pubblicato annualmente sul sito corporate: https://holdings.fujifilm.com/en/ sustainability/report/2022

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Fujifilm svilupperà tutti i propri settori di interesse strategico: prestampa, stampa digitale grande formato e a fogli o di piccolo formato, in-printing bar e settore flexo & packaging. Nell’ambito prestampa attueremo un importante aggiornamento dell’assortimento prodotti lastre offset con l’introduzione di una nuova lastra senza sviluppo ed importanti aggiornamenti per le altre lastre attualmente presenti, anche in conseguenza alla razionalizzazione delle produzioni secondo la nostra

Management

Kai FuKuzawa Presidente

Paolo zerbi

Graphic Arts BD General Manager

Gioacchino Guarra

strategia mondiale di produzione. Per quanto riguarda il mondo digitale stampa a foglio presentiamo la serie ApeosPro C (ApeosPro C750, ApeosPro C810, ApeosPro C650), basata su una piattaforma di nuova generazione e progettata per consentire alle aziende di stampare con qualità eccellente per produzioni entry level. Nel settore wide format presenteremo importanti novità con plotter di stampa “ibridi” e nuove soluzioni roll to roll. Inoltre, continuerà lo sviluppo della

tecnologia della macchina da stampa per imballaggi flessibili Jet Press FP790 di prossimo lancio nel mercato packaging e flexo. In ambito teste di stampa, avremo a disposizione un assortimento di in-printing bar per le specifiche necessità di mercato, che riunisce oltre alle teste, l’inchiostro e l’ottimizzazione dell’immagine in sistemi di stampa ibridi o personalizzati che possono essere completamente integrati in un’ampia gamma di processi di produzione convenzionali.

Graphic Arts Sales Manager

Daniele carino

Wide Formai lnkjet POD Sales Manager

www.fujifilm.com/it/it

Divisione arti grafiche

roberto Feroli

Graphic Arts Wide Format & Ink Jet Service Manager

roberto Gambarotta

Graphic Arts Wide Format & Ink Jet Business Manager

clauDio marchelli

Key Account Manager & Graphic Arts Dealer Area Manager

massimo zanini

Wide Format & Inkjet Sales / Centro Sud Italia

mario Gazzani

Packaging Segment Manager

118

PRODOTTI

XMF Workflow basato su Adobe PDF Print Engine • XMF Processor Rip • XMF Color Path (Colour Management) • XMF Web to Print •Computer to plate termici • Computer to plate violet • Lastre flexo • Lastre termiche • Lastre ctcp • Lastre violet • Lastre no process • Sviluppatrici con tecnologia ZAC • Macchineda stampa inkjet • Stampanti Wide format a bobina • Stampanti Wide format flatbed.

Lastre

Superia ZD

Lastra termica che non necessita di chimici di trattamento • Compatibile con computer-to-plate a laser termico (830 nm) • Alta sensibilità per un’elevata produttività • Tiratura fino a 150.000 copie e fino a 50.000 con inchiostri UV • Immagine visibile dopo l’esposizione • Alta resistenza ai graffi • Riproduzione dal 1 al 99% a 200 lpi • Retino stocastico 20 micron.

Computer to Plate

Computer to plate con automazione completa del ciclo di esposizione lastra, formati B2, B1 e VLF.

Flenex FW

Innovativo fotopolimero flexo lavabile all’acqua progettato per fornire la massima qualità di stampa per un’ampia gamma di applicazioni.

Inchiostri UV Narroweb

UVivid Flexo JD e JDR sono inchiostri concentrati per la stampa flexografica con ampia gamma di colori, metallizzati e inchiostri speciali.

XMF Flusso di lavoro

Sviluppato con architettura nativa JDF e dotato di Adobe PDF Print Engine. Progettato in modo da essere compatibile con i formati file più diffusi • Architettura JDF • Prove colore visualizzate in 3D • Server di imposizione integrato • Cambio formato rapido • Colorpath Sync per la gestione colore e l’ottimizzazione dei consumi di inchiostro.

Stampa Inkjet

Acuity Prime 20-30-L

Nuova famiglia stampanti flat-bed uv led con piano di stampa fino a 250x127 cm (Prime 2030) e fino a 320x200 cm (Prime L) che offre una qualità elevatissima grazie alla goccia variabile a 7 picolitri e inchiostri dedicati di formulazione Fujifilm.

Differenti configurazioni con bianco, prime e vernice, con una produttività unica per il formato fino a 150 m2/h (Prime 20-30) e fino a 200 m2/h (Prime L).

Merceologia

• Prestampa

• Software di processo e gestione

• Servizi stampa web to print

• Computer to plate

• Lastre

• Macchine da stampa digitale

• Stampanti wide format inkjet

Acuity Ultra R2

Una nuova generazione di stampanti industriali roll to roll con larghezza 3 m e 5 m. Alta qualità con una goccia di inchiostro a 3,5 picolitri e una produttività massima fino a 400 m2/h.

Acuity B1

La stampa serigrafica è finalmente divettata digitale. Non più telai, nessun tempo di avviamento, costanza dei colori garantita. Teste di stampa Fujifilm Dmatix 7 picolitri, carico e scarico automatico, completamente modulabile. Registro ottico di +/0.1 mm, dato variabile, possibilità di utilizzare inchiostri Fujifilm UV.

Onset X HS

Affermata come la più avanzata piattaforma industriale UV flatbed per una produzione di elevata qualità con una eccezionale capacità produttiva fino a 1450 m2/h. Configurabile con diverse automazioni di carico e scarico completamente robotizzati, Set up materiali in pochissimi secondi. Integrabile in processi industriali per la stampa di lamiere, cartone, ecc.

Tutte le stampanti Fujifilm utilizzano inchiostri Uvijet Fujifilm certificati GREEN GARD.

Inchiostri

La gamma digitale Fujifilm copre le più varie esigenze di mercato fornendo inchiostri che vanno dal base acqua all’uv per soddisfare le più particolari esigenze dalla bassa migrazione, all’assenza di odore e l’elevata adesione su materiali difficili.

Jet Press 750HS

Macchina da stampa digitale Inkjet Formato B2 • Risoluzione fino a 1200 x 1200 dpi • Velocità fino a 5400 fogli l’ora • Gestione automatica del dato variabile • L’unica macchina digitale in grado di superare la qualità della stampa offset.

Revoira PC1120

Stampante a 6 colori a foglio, 120 ppm, grammatura fino a 400 gsm, fino a 330x488 mm con possibilità di stampa banner fino a 1200 mm.

La stampante può lavorare con colori speciali, sia in pre che in post, come gold, silver, pink, white, clear, textured, per abbracciare ogni tipo di esigenza del cliente.

Revoira E1 100-136

Stampante a foglio di produzione monocolore, con versioni fino a 136 ppm, grammatura fino 350 gsm, formato 330x488 mm, banner fino a 660 mm. Configurabile secondo esigenza, grazie alla dimesione ridotta del toner e alla gestione ottimizzata dell’immagine, offre una qualità di stampa superiore ad ogni aspettativa.

Rete di vendita

Diretta

Agenti sul territorio nazionale.

Indiretta Rivenditori di zona.

ATTIVITÀ

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

Case rappresentate

• FUJIFILM CORPORATION

• F.F.E.I.

• FUJIFILM EUROPE N.V.

• FUJIFILM MANUFACTURING

• EUROPE B.V.

• FUJIFILM Speciality Ink Systems Ltd

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
FUJIFILM ITALIA SETTORI DI
119

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

L’anno 2022 è stato chiuso bene, in crescita.Trovare soluzioni è all’ordine del giorno nella nostra azienda: i clienti solitamente ci contattano per risolvere problematiche o per confrontarsi. La nostra elasticità e la nostra

Azienda specializzata nel settore macchinari per produzione sacchetti in carta, con team di pluriennale esperienza ed elevate competenze tecniche/ ingegneristiche.

Mission: essere punto di riferimento nel settore macchinari per produzione sacchetti in carta con soluzioni custom, servizi specializzati, assistenza e training, semplificando il lavoro e aumentando la produttività.

GAPS srl

Sede legale

Via Grandi, 44

35010 Vigonza (PD)

Sede operativa

Via Watt n. 10

35016 Piazzola Sul Brenta (PD)

Tel. 0495224850

info@paperbagmachine-gaps.com www.paperbagmachine-gaps.com

Management

Loris Campesan

Amministratore e socio andrea BortoLozzo

Amministratore e socio

Merceologia

Prodotti: sacchettatrici (macchine per la produzione di sacchetti in carta automatiche); macchine speciali; accessori; retrofit parziali o totali.

Servizi: consulenza, engineering & customizzazione, impiantistica e progetto, montaggio-installazione e messa in servizio, certificazione CE, Industria 4.0, revisione macchinari

www.paperbagmachine-gaps.com

flessibilità sono state determinanti non solo per chiudere questo “storico periodo” ed in particolare l’anno 2022 in crescita, ma anche per lo sviluppo di nuovi progetti.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

La fidelizzazione dei nostri fornitori e partner ha permesso di trovare soluzioni alternative e limitare al massimo i danni derivanti dalla situazione mondiale.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Mantenere e consolidare l’Industria 4.0 per continuare il trend di crescita nella modernizzazione e digitalizzazione dei processi produttivi.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Stiamo lavorando e progredendo nella ricerca e sviluppo di soluzioni sostitutive agli attuali imballaggi con prodotti per il packaging riciclabili.

packaging solutions 120

PRODOTTI

Sacchettatrici Modello Q: macchine per la produzione di sacchetti in carta completamente automatiche, da configurare in base alle esigenze produttive del cliente, partono da una larghezza minima di 80 mm fino a 540 mm, fondo sacchetto da 50 fino a 280 mm e altezza da un minimo di 120 fino a 650 mm.

Accessorio Mod. Q: Manigliatore (integrabile con tutti i modelli di sacchettatrice) Modello MP: per applicazione al sacchetto di maniglia a piattina; Modello MC: per applicazione al sacchetto di maniglia con corda.

Sacchettatrici Mod. Vs: macchine per la produzione di sacchetti in carta a fondo piatto completamente automatiche, da configurare secondo esigenze produttive del cliente, da larghezza minima 70 fino a 350 mm, soffietto sacchetto da 0 mm a 120 mm e altezza da minimo 110 fino a 700 mm.

GAPS

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

• STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

SERVIZI PRINCIPALI

Consulenza tecnica, manutenzione e formazione del personale; upgrade di ogni marca/modello di sacchettatrice e macchine per il packaging, con accessori e soluzioni innovative per facilitare il lavoro dell’operatore, aumentando l’efficienza dei macchinari e la qualità del prodotto finito; accessori fine linea; messa a norma e certificazione di qualsiasi tipo di macchinario (CE)

Possibilità anche di sacchetti finestrati con banda trasparente in materiale plastico o di carta.

Optional: le sacchettatrici Q e VS possono essere equipaggiate con stampa in linea flexo a 2 o 4 colori e giuntatori automatici, oltre che dispositivi per la realizzazione di lavorazioni speciali sul sacchetto.

Accessori: da integrare alle linee di produzione per facilitarne l’uso da parte degli operatori, migliorando la produttività e la qualità del prodotto finito.

Retrofit: parziali o totali su macchinari usati.

Macchine speciali: progettiamo e costruiamo macchine speciali e personalizzate su precisa richiesta del cliente.

Assistenza

Pre vendita: approfondita consulenza nella selezione e acquisto delle macchine migliori, servizio di customizzazione per specifiche esigenze di produzione.

Post vendita: risoluzione rapida e con alti standard qualitativi di problematiche tecniche, servizio di training personalizzato per sostenere al meglio gli operatori e la produzione aziendale.

Training

Esempi: necessità di affiancamento operatori per nuova linea di macchine, esigenza aziendale di conversione produzione, ricambio generazionale, arrivo nuovi dipendenti, apertura a ulteriori mercati con nuovi macchinari e linee di produzione, aiuto nel settaggio e regolazione della macchina.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
PACKAGING SOLUTIONS SETTORI DI ATTIVITÀ
121

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

L’anno che si è appena concluso ha confermato il trend di crescita costante della azienda sia in termini di soluzioni, di personale e di fatturato. Non è però stato un anno semplice, caratterizzato da molti alti e bassi e un mercato sicuramente molto più nervoso del solito con diverse situazioni che sono state rese inutilmente complicate da atteggiamenti a volte troppo sopra le righe. Forse la pandemia sta presentando il conto ora su molti di noi e sui nostri atteggiamenti nella vita quotidiana.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Sicuramente sì, e non avendone il controllo, come tutti noi, abbiamo cercato di organizzarci al meglio offrendo servizi e soluzioni che andassero in qualche modo a intercettare quella richiesta di supporto extra che questa crisi ha innescato.

GMDE srl

Via Archimede 43

Agrate Brianza (MB)

Tel. +39 039.6091790

infogmde@gmde.it

www.gmde.it

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Direi che il supporto, con fondi speciali e crediti fiscali, alla innovazione tecnologica e digitale del nostro tessuto produttivo, ma anche dei servizi, primi fra tutti Scuole e Sanità, dovrebbe avere una attenzione privilegiata da parte del governo del Paese.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Tutto il ventaglio di nostre soluzioni, prodotti e servizi è da tempo assolutamente orientato solo a quanto sopra, in effetti non abbiamo in cantiere nessun tipo di cambiamento di strategia per i prossimi anni, solo la necessaria evoluzione tecnologica delle stesse piattaforme e soluzioni, perché oggigiorno è impossibile riproporre la stessa soluzione anche a un solo anno di distanza l’una dall’altra.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

È un must e tutti dovrebbero seriamente pensare a rendersi SOSTENIBILI il prima possibile. Noi stessi abbiamo iniziato l’anno scorso il percorso di certificazione ESG che appunto attesta come da tempo lavoriamo in ottica di sostenibilità ambientale e aziendale con grande attenzione all’etica sul lavoro e al rispetto per l’ambiente e nell’ambiente con cui lavoriamo e collaboriamo.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Penso che sia interessante se approcciato in ottica diametralmente opposta al passato. Servono le nuove generazioni non tanto per fare il lavoro che facevano i loro nonni, servono le nuove generazioni per impostare

un modo nuovo di lavorare in un settore, quello della stampa, che continuerà ad esistere per molti decenni ancora ma con regole, strumenti, prodotti e soluzioni totalmente diverse dal passato.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Si è cambiato tutto e spiace dirlo, chi non lo ho ancora realizzato è già fuori dal mercato del futuro senza nemmeno aver capito di essere finito fuori gioco. Sono caduti tantissimi tabu del passato e oggi le richieste e le scelte avvengono su logiche totalmente diverse seppur alla fine si possa essere tratti in inganno perché si è negoziato un CTP, un workflow o quanto altro che al momento ci può sembrare legato con il passato. È cambiato il modo di pensare il lavoro, non ancora del tutto, come lo facciamo.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Continueremo a spingere tutte le filiere e soluzioni esattamente come fatto negli anni scorsi confidenti che il mercato vorrà continuare a darci la fiducia che ci sta riconoscendo da anni quali partner tecnologici a forte valore aggiunto e a supporto della loro trasformazione digitale.

Management

Carlo Caporizzi

Amministratore Delegato

Mauro Toselli

CTO

saverio MileTi

Direzione Personale

Giuliana Dusi

Marketing

Rete di vendita

• Carlo Caporizzi

• Luigi Roberti

• Gianluca Geranzani

• Marco Battaglia

• Roberto Colombo

• Roberto Bedin

• Case rappresentate

• 65 BIT SOFTWARE

• ADOBE

• AGFA

• AMSKY

• BINUSCAN

• DATAPLAN

• EAE

• ENFOCUS

• GBZ Print Service

• NAVIGA

• NELA

• OWNPAGE

• PIMCORE

• QIPC

• TWIXLMEDIA

• WOODWING

Merceologia

• Fornitura di soluzioni dedicate al settore editoriale quali sistemi editoriali, archivi digitali,

www.gmde.it
122

Proponendosi come fornitore di soluzioni e di integrazioni sia per il mercato della stampa che per quello editoriale, GMDE negli anni ha allargato la sua proposta integrando alla rivendita di prodotti la fornitura di servizi.

Oggi GMDE punta all’analisi della situazione attuale dei clienti e propone soluzioni e prodotti utili al miglioramento.

Printing

– Soluzioni per la gestione dei flussi di lavorazione, la ricezione di file di formati e dimensioni diverse, la certificazione e la compatibilità con i flussi produttivi.

– CTP, realtà affermata nel mondo della stampa tradizionale, come competenza indiscussa di GMDE, maturata grazie agli oltre 200 sistemi installati in tutta Italia.

– Sistemi di punzonatura e piega, interfacciabili direttamente ai CTP e ai Workflow, fiore all’occhiello della capacità progettuale e implementativa di GMDE nei centri stampa.

– I tecnici di GMDE sono a disposizione per indicare la soluzione Proofing o SoftProofing più adatta alle esigenze del cliente.

– GMDE propone soluzioni dedicate al controllo in rotativa del Registro di taglio, di colore, di Densità oltre che di Qualità di Stampa. Le applicazioni proposte incrementano l’efficienza grazie a un elevato livello di automazione.

Publishing

– Sistema Editoriale per la gestione della redazione che permette un ambiente collaborativo, organizzato ed efficiente in grado di snellire i processi di produzione.

– Timone editoriale e pubblicitario: soluzioni altamente qualificate e testate sul campo, in grado di trasformare l’attività di gestione della pubblicità in un processo produttivo concretamente proficuo.

– DAM Digital Asset Management: sistemi avanzati di archiviazione che permettono di mantenere relazioni tra gli asset, semplificano le ricerche e riducono i tempi di ricerca.

– Pubblicazione multicanale: GMDE propone sistemi dedicati alla pubblicazione su carta, web e mobile. I moduli proposti sono integrabili nei processi esistenti, consentendo l’utilizzo di un solo strumento di lavoro.

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

Sistema

software dedicati alla pubblicazione delle notizie e delle informazioni di prodotto su carta, web (CMS) e su mobile (APP).

• Fornitura di soluzioni e macchinari dedicati al settore della prestampa quali controllo materiale, controllo colore, workflow di produzione lastre, CTP, piega e punzonatura lastre, movimentazione lastre nel reparto prestampa, controllo inchiostrazione, retrofit e fornitura di parti di ricambio per rotative e impianti di spedizione.

• Fornitura di soluzioni dedicate al marketing aziendale quali piattaforme di centralizzazione dei dati, gestione delle informazioni, pubblicazione in omnicanalità.

Sistema editoriale omnicanale, che permette di avere in ogni momento la situazione aggiornata dell’avanzamento della produzione dei contenuti fino alla loro pubblicazione

Industry

– PIM Product Information Management, che garantisce la congruenza di tutte le informazioni scambiate con clienti e con la rete di vendita riducendo le possibilità di errore e velocizzando la pubblicazione multicanale.

– Controllo totale delle informazioni per un risparmio di tempo e risorse, garantendo la coerenza e consentendo la tracciatura di ogni modifica o aggiornamento.

– Abbattimento del Time to Market per una informazione sempre più puntuale sui propri prodotti e soluzioni.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
GMDE SETTORI DI ATTIVITÀ
di punzonatura, piegatura e movimentazione delle lastre di stampa in sala prestampa
123

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Sicuramente il 40% di credito d’imposta per l’industra 4.0 ha portato dei grandi benefici per le aziende che hanno investito in beni materiali. Questo ha permesso di stare al passo con la tecnologia rinnovandosi ed avere strategie migliori per il futuro a scapito di chi non è riuscito a rientrare in questo provvedimento che dal 2023 è passato al 20% di credito d’imposta per investimenti fino a 2.5 milioni di euro. Ma c’è ancora tempo per poter usufruire di questo credito! I nostri consulenti sono preparati per proporvi le scelte migliori per non perdere queste opportunità. La GMS ha studiato una strategia interessante che può mettere a disposizione. Crediamo che il governo debba aiutare le aziende a fare il passo tecnologico, prorogando l’innovazione 4.0 per almeno altri 2 anni, abbassando il cuneo fiscale.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula

GRAPHIC MACHINE SERVICE srl

Via Svezia, 9 35127 Padova

Tel. +39 049 6457675

nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Questi fattori sono la base per poter far crescere l’azienda in modo ottimale. Chiaramente non tutti se lo possono permettere, o per carenza di liquidità, o difficoltà a reperire il personale, o per mancanza di figure specifiche con mansioni di pianificazione.

La GMS in questi anni è cresciuta insieme a delle aziende di successo permettendoci di assorbire le dinamiche di lavorazione e organizzazione per la gestione delle risorse. Questo know how ha permesso ai nostri consulenti di seguire e offrire le migliori strategie di investimento e visione di crescita.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Ho la fortuna di essere nato lavorativamente parlando in Veneto, posso sicuramente esporre le dinamiche di un cambio generazionale, in quanto le aziende famigliari medio piccole sono il motore della produttività italiana. Il problema fondamentale è la cultura del lavoro, che come ogni cosa deve seguire anche i tempi attuali. Ho trovato spesso aziende che non hanno inserito i figli nel sistema

Management

Cristian rettore

Ammministratore

Gimi Calzavara

Amministratore

ad un’età adeguata, trovandosi spesso in situazioni difficili da affrontare senza l’esperienza o il supporto neccessario per poterli accompagnare nel cammino imprenditoriale. La difficoltà a reperire stampatori offset non aiuta le aziende a fare scelte lungimiranti creando dei momenti di stallo, dove invece è fondamentale fare le scelte giuste ponderando tutte le possibilità soprattutto quelle fiscali che sono le più difficili da sapere o da cogliere.

Le carriere dei nostri giovani sono portate dalle innovazioni con i mezzi attuali altamente tecnologici (smartphone, social media, ecc.) ma dobbiamo rimanere sempre con i piedi per terra, e partire sempre dalle nostre radici! Sulla base di questo si può creare qualsiasi cosa, ricordandosi che l’impegno e la caparbietà non sono sufficienti per diventare un grande imprenditore.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

La nostra clientela, costituita per il 70 % da tipografie che stampano su carta e 30% cartotecniche,

Marchi trattati

• Kba

• Heidelberg

• Komori

• Roland

si è trasformata negli ultimi 7 anni in 40% su carta e 60% su cartone. Quelli che si sono fidati di noi hanno fatto il passo di investire nella cartotecnica, anche grazie ai nostri nuovi macchinari come fustella e piegaincolla che hanno dato quel valore aggiunto, ponderando le spese, per fare il salto necessario. Il fulcro rimane sempre e comunque l’assistenza tecnica elettrica e meccanica, fondamentale per completare l’opera di vendita di un macchinario. Le esigenze dei clienti da soddisfare in modo rapido e gli interventi da programmare per evitare il fermo macchina stanno diventando sempre più la strada da percorrere. Da anni utilizziamo i nostri occhiali smart glass con collegamento in remoto per agevolare proprio questi processi.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e

cristian.rettore@graphicmachineservice.com www.graphicmachineservice.com

Rete di vendita

Cristian Rettore

Gimi Calzavara

• Zihong

• Bobst

• Mueller Martini

• Jiguo

• Tutti i macchinari per il settore grafico e packaging

www.graphicmachineservice.com

Merceologia

Vendita macchine da stampa, fornitura piegaincolla nuove e tutti i macchinari post tampa, materiale di ricambio elettrico e meccanico, collegamenti in remoto con piattaforma per risoluzione guasti, servizio di revisione, pulizia e verniciature.

124
Gimi Calzavara Amministratore

quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Da circa 4 anni stiamo utilizzando i nostri smart glass per le assistenze tecniche in remoto su tutti i modelli di macchine da stampa offset con grande soddisfazione dei nostri clienti, una tecnologia all’avanguardia che ci permette di visionare e risolvere guasti a distanza. Mentre con le nuove fustelle e piegaincolla il collegamento in remoto e la 4.0 agevolano la comunicazione dei dati facendo crescere i nostri clienti in un nuovo metodo di lavoro rientrando con gli investimenti anche grazie al credito d’imposta.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

GMS nel 2023 lavorerà a più stretto contatto con i partner produttivi per poter portare le macchine per cartotecnica ad un più alto livello qualitativo, mantenendo sempre un prezzo accessibile per poter far crescere i nostri clienti in serenità e raggiungere gli obiettivi insieme. Informare e ricevere informazioni è fondamentale per poter formulare soluzioni adeguate, quindi abbiamo ampliato il nostro team di comunicazione per essere sempre disponibili e accogliere le richieste dei clienti.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
GRAPHIC MACHINE SERVICE SETTORI DI ATTIVITÀ
125
Kba 106 6 + L 2010 revisionata Heidelberg SPEEDMASTER 102-4 CD + LX 2008 in vendita Installazione Dicembre 2022 presso cliente Tipoflessografica De Tullio Piegaincolla

CHI SIAMO

myCordenons, azienda dal cuore italiano con vocazione internazionale, leader nella produzione di carte grafiche creative e pregiate. Nel suo lungo cammino, la storica impresa ha coniugato sapere artigianale e innovazione continua al fine di offrire un’ampia gamma di prodotti a catalogo ma anche soluzioni su misura, carte uniche e speciali create per rispondere a esigenze specifiche. Il portfolio prodotti, che conta oltre 2500 referenze, è in costante evoluzione ed è stato sviluppato per ispirare, sperimentare e soddisfare le richieste di ogni tipo di progetto. La cartiera, esistente dall’inizio del XVII secolo, è un’azienda in cui il patrimonio storico è rappresentato non solo dalla struttura, ma anche dalle persone. myCordenons è testimone del “genius loci” italiano e instaura relazioni con i propri partner orientate alla comprensione, all’accoglienza, alla collaborazione. Grazie a queste competenze specialistiche accompagna il cliente dalle prime fasi di studio fino alla produzione. Il capitale umano, la sua preparazione e professionalità, fanno di myCordenons una realtà unica e riconoscibile.

LA NOSTRA MISSIONE

myCordenons, grazie all’esperienza secolare e all’intuito nell’anticipare i trend,

propone un’ampia gamma di prodotti a catalogo ma anche soluzioni su misura e innovative. La collezione myCordenons, ampia e sempre in evoluzione, permette di dare forma, colore e consistenza alle idee, per un’esperienza tattile e visiva unica. Avvalendosi delle tecnologie più avanzate, ma mantenendo intatta la vocazione a creare carte pregiate, di qualità e fascino artigianale. L’azienda possiede un’innata attitudine ad adattarsi alle peculiarità di ogni lavoro: una forma mentis flessibile, che si traduce in ingegno di produzione. La scelta dei diversi materiali di un progetto grafico è una fase importante: la dimensione, le

GRUPPO CORDENONS spa

Part of Fedrigoni Group

Piazzale Lodi, 3

20137 Milano

Tel.+39 02 46710.1

communication@mycordenons.com www.mycordenons.com

caratteristiche visive e tattili, se ben studiate, renderanno il progetto più interessante. E se la carta che risponde alle necessità del cliente non esiste in campionario, si crea. Punto di forza di myCordenons è infatti la capacità di sviluppare progetti “su misura”.

SOSTENIBILITÀ

Significa innovazione, fare progressi, evolvere ogni giorno, in modo misurabile e trasparente. Questa è la sfida e l’obiettivo: avere un approccio sempre più sostenibile migliorando continuamente il ciclo produttivo, con prodotti che siano creativi e nello stesso tempo sostenibili. Un valore che si traduce in

azioni concrete, scelte industriali ambiziose, orientate all’economia circolare, all’utilizzo di materie prime provenienti da foreste gestite in modo responsabile e alla valorizzazione degli scarti del processo produttivo che diventano una risorsa. Notevoli risultati si sono ottenuti anche grazie alla collaborazione con fornitori qualificati, allineati con la filosofia aziendale, alle competenze in costante sviluppo del team myCordenons e ad un ambiente sempre più inclusivo che valorizza il talento.

Management

Marco Nespolo

C.E.O.

Matteo suardi

Commercial Director Italy and Merchants EU Brand

• myAstroking

• myAstropremium

• myAstroprint

• myBlackGold

www.mycordenons.com

• myChange

• myDivina

• myFlora

• myKingdom

• myLeatherlike

• myMoondream

• myNatural Evolution

• myNatural Green Evolution

• myPlike

• myRecyco

• myReef

• myStardream

• myStardream 2.0

• myTasty

• myWild

Rete di vendita

roberto lacaria

Sales Manager Italy

aNdrea cardelliNi

Sales Area Manager

Central and South Italy

Una rete di agenti e distributori a copertura di tutto il territorio nazionale e internazionale.

126

MYPOWERKIT

Un nuovo concetto di interpretare la carta. Il cofanetto, realizzato nel colore speciale blue di myAstroking, ha un design esclusivo e innovativo. Un must-have per la scrivania di ogni progettista e creativo.

Al suo interno 40 cataloghi divisi in due macro famiglie (Instinct e Agile) presentano tutto il portafoglio.

Instinct, le carte iconiche della collezione myCordenons vengono presentate in 17 libretti e si identificano con il colore arancione. Le carte Agile, quelle classiche, che appartengono alla tradizione, sono contenute in 23 campionarietti dal codice colore giallo.

All’interno di ogni campionario, ci sono sezioni diverse per le diverse goffrature, colori, finiture e sono consultabili in modo molto facile e intuitivo. Ci sono tutte le caratteristiche tecniche, le gram mature, eventuali buste disponibili. Un QR Co de inoltre permetterà un immediato rimando alla pagina mycordenons.com dove si trovano infor mazioni aggiuntive per ogni prodotto. Sul dorso di ciascun campionario le tacche colorate iden tificano le caratteristiche di ciascuna gamma; quest’impostazione permette anche di organiz zare in maniera flessibile e personalizzata la suc

myNews è la brochure che presenta le ultime novità delle carte creative myCordenons.

La gamma myMalmero si amplia con la grammatura 375 disponibile in tutte le colorazioni e tre nuove tinte Azur, Chocolat e Rose Antique. myPlike, caratterizzata dall’effetto gommato e dalla sensazione “plastic-like” in superficie, si arricchisce delle due nuove nuance Clay e Plumb.

Il nuovo colore Black e le goffrature 110 e 180 si aggiungono all’elegante myAstropack, famiglia di carte goffrate dal look naturale.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

• CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
GRUPPO
CORDENONS SETTORI DI ATTIVITÀ
127
MYNEWS

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Indubbiamente tutti gli incentivi legati, prima all’iperammortamento Industria 4.0 per poi arrivare al credit tax di Transizione 4.0, hanno aiutato molto le aziende del settore che volevano investire in beni strumentali nuovi e in soluzioni di automazione dei processi. Con il dimezzarsi delle aliquote nel 2023 ci aspettiamo ovviamente un calo di richieste. Quello che sarebbe auspicabile, dal nostro punto di vista, è che questi incentivi vengano in qualche modo resi strutturali, in modo da consentire l’accesso alle agevolazioni ad una platea più ampia di aziende e senza l’assillo delle scadenze troppo repentine, che non consentono una corretta pianificazione di questo tipo di investimenti.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

HANWAY ITALIA

Via Torino, 168 10093 Collegno (TO)

Tel. 011 4119225

Via Pian dell’Isola, 53 50067 Rignano sull’Arno (FI)

Tel. 055 83911

marketing@hanway.it www.hanway.it

Crediamo nell’innovazione tecnologica e nei vantaggi che offre in termini di semplificazione e automatizzazione dei processi. Le soluzioni che proponiamo sono studiate ad hoc sui bisogni espressi dalle aziende: sono tecnologie modulari, possono infatti essere dotate di accessori quali unità varnish, slotting, stacking e asciugatore. Le nostre macchine per la stampa del cartone sono pensate per ottimizzare la produzione e facilitare i processi di stampa. Inoltre hanno bassi costi energetici e riducono gli sprechi raggiungendo alti livelli di sostenibilità ambientale.

(Luca Pallo, CEO Errelle srl)

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Progettiamo interi sistemi di stampa sicuri per l’ambiente. Tutte le nostre tecnologie, sia le Single-pass che le Multi-pass, sono dotate di inchiostri water based per garantire un cartone stampato 100% riciclabile. Inoltre con la linea di stampanti Singlepass, siamo in grado di sostenere carichi di produttività paragonabili a quelli dei tradizionali sistemi analogici, offset o flexo, ma con un notevole risparmio di energia elettrica. Le nostre soluzioni consentono di ottenere prodotti ecologici affidabili per la salute,

Errelle srl

Via Torino 168 10093 Collegno (TO)

Tel. 011 4119225

info@errelle.info

www.errelle-digital.com

sia degli operatori che dei consumatori finali, perfettamente in linea con le iniziative del nuovo green deal dettato dalla comunità Europea.

(Fulvio Tatini, CEO NGW Group)

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Accompagniamo le aziende nel percorso di transizione verso il digitale. Forniamo soluzioni che assicurano elevata capacità di personalizzazione, velocità dei processi e ottimizzazione delle risorse, non trascurando la precisione e la qualità di stampa. I nostri sistemi garantiscono una produzione costante e smart. Sosteniamo le aziende ogni giorno, supportando i loro progetti di business, offrendo un

NGW Group srl

servizio di assistenza continua e con la disponibilità in Italia del magazzino europeo del gruppo Hanway.

(Massimo Iafrate, NGW)

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Dal lato R&S stiamo lavorando per ottenere le migliori certificazioni. In particolare le nostre tecnologie sono garantite da FDA (food and drug administration), certificazione valida negli USA che dichiara un contatto sicuro degli imballaggi con i prodotti alimentari. Siamo alla continua ricerca di soluzioni per garantire ai nostri clienti il raggiungimento di qualsiasi obiettivo di business.

Via Pian dell’Isola, 53 50067 Rignano sull’Arno (FI)

Tel. 055.83911

info@ngwgroup.it www.ngwgroup.it

Merceologia

• Stampanti industriali WIDE FORMAT, Single e Multi Pass.

• Inchiostri per stampa digitale

• Sistemi di finitura Wide

www.hanway.it
Il team Errelle e NGW Group a Viscom 2022 (Bruno Pallo, marketing manager Errelle Srl)
128

La nascita di un nuovo progetto è sempre un evento interessante, soprattutto quando si tratta di uno spinoff di aziende già affermate in un settore specifico. Nel caso di Hanway Italia ci troviamo di fronte alla nascita di un nuovo brand dedicato alla distribuzione di stampanti industriali, sia multi pass che single pass, per il cartone ondulato, nato da un’intuizione dei soci fondatori di Errelle Luca Pallo e Christian Rinaldo, in collaborazione con Ngw Group, con il gruppo Hanglory, di cui il brand Hanway rappresenta appunto la divisione di tecnologie dedicate alla stampa del cartone, ondulato e non.

sibilità di crescita, favorendo il progresso verso il digitale di aziende cartotecniche e scatolifici. Grazie alla presenza sul territorio di Errelle e Ngw Group, le aziende che stampano su cartone ondulato e non, potranno sviluppare i loro progetti con la sicurezza di avere affianco un supporto tecnico esperto e sempre vicino. Il marchio Hanway ha acquisito una buona reputazione nel settore delle stampanti digitali in grande formato, grazie alla sua capacità di proporre soluzioni di alta qualità a prezzi competitivi. Inoltre ha una presenza globale, con distributori e centri di assistenza tecnica in diversi paesi, tra cui appunto Errelle e Ngw Group per l’Italia, il che è sinonimo di garanzia per i consumatori che cercano soluzioni di stampa affidabili e di alta qualità.

Le macchine Hanway sono progettate per garantire la massima efficienza operativa e una qualità dei prodotti superiore, con funzionalità avanzate come la stampa a 6 colori, sistemi di finitura in linea, di alimentazione e di scarico automatico dei supporti con elevate velocità di produzione. Inoltre, le tecnologie Hanway sono dotate di un software di gestione della stampa user-friendly e intuitivo, che semplifica l’utilizzo delle tecnologie anche per gli operatori meno esperti.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

Errelle e Ngw Group annunciano così una partnership senza precedenti!

Una collaborazione che ha lo scopo di fornire le migliori soluzioni di stampa digitale per il packaging e per il settore visual e display. Il progetto ha come obiettivi:

• Identificare strategie e processi produttivi semplici ed eco-sostenibili caratterizzati da versatilità e produttività.

• Favorire la transizione verso il digitale delle industrie del settore cartotecnico e scatolifici.

• Mettere a punto soluzioni complete per la stampa del cartone ondulato e teso.

• Fornire tecnologie innovative ed efficaci di stampa digitale per il settore display e visual.

La partnership permetterà al mercato della stampa del cartone ondulato di ampliare le pos-

Le stampanti digitali in grande formato di Hanway offrono una serie di vantaggi, tra cui la possibilità di stampare su cartoni di spessore variabile, ottenere immagini ad alta definizione e con colori vivaci e brillanti, utilizzando inchiostri a base d’acqua ecologici e non tossici, un fattore molto importante per la sostenibilità ambientale.

Gli inchiostri Hanway sono infatti privi di sostanze tossiche come il cloruro di vinile, i metalli pesanti e i solventi organici, il che li rende una soluzione di stampa più sostenibile e sicura per l’ambiente e per gli operatori. Inoltre sono biodegradabili e non contengono sostanze nocive per la salute. L’utilizzo di inchiostri a base d’acqua da parte di Hanway è un esempio di come le aziende del settore della stampa digitale stiano cercando di migliorare l’impatto ambientale delle loro operazioni, adottando tecnologie e materiali ecologici e sostenibili.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION SETTORI
DI ATTIVITÀ
129 HANWAY ITALIA
HIGJET 2500D – MULTI SCANNING GLORY 1604 SINGLE PASS REVO 2500 W – MULTI SCANNING

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

L’andamento del 2022 è stato molto positivo nonostante tutti gli eventi post pandemici. Complessivamente il risultato è estremamente soddisfacente, non solo riguardo alla vendita delle macchine che è influenzata dalle leggi agevolative ma anche riguardo la vendita dei prodotti di consumo, service e parti di ricambio. Direi che tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati sono ampiamente superati tant’è vero che stimiamo di chiudere il nostro fiscal year intorno ai 150 mio/€.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Innanzitutto, abbiamo garantito approvvigionamenti e forniture ai nostri clienti, evitando di fornirne nuovi, questo ha rafforzato ancora di più la partnership creata nel corso degli anni. Abbiamo creato degli importanti stock evitando così la carenza di diponibilità dei prodotti e avendo più facilità anche riguardo ai trasporti.

Rispetto alla crisi energetica,

le tecnologie proposte sono volte a utilizzare bassi consumi rispetto al passato creando così un ulteriore valore aggiunto alla nostra offerta.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Heidelberg è da anni che investe sull’automazione dei processi e le ultime tecnologie proposte rispecchiano esattamente gli sforzi effettuati. Le nuove macchine sono pilotate da flussi di lavoro innovativi, Production Manager, Intellistar e altri, che rendono più veloce e intuitiva l’attività produttiva. L’intervento dell’operatore è ridotto ai minimi termini, evitando così errori umani e evitando loro operazioni faticose. Ultimo prodotto presentato e installato tra i primi in Italia è il Plate to Unit che consente il trasporto e il caricamento delle lastre sulla macchina da stampa, anche in questo caso velocizzando l’attività produttiva e limitando l’attività fisica degli operatori.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti?

In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno

HEIDELBERG ITALIA srl

Via Trento 61 20021 Ospiate di Bollate (MI)

Tel. 02 35003500

Fax 02 35003204

Management

Marco Marangoni

Territory Head

delle strategie green degli stampatori?

Sulla base delle sfide globali causate dai cambiamenti climatici, Heidelberg si è impegnata a diventare climaticamente neutra entro il 2030. Siamo già intervenuti sui nostri siti produttivi al fine di diminuire in modo significativo le emissioni nocive e da tempo sono entrati in funzione sistemi di distribuzione di energia verde che hanno ridotto notevolmente le emissioni di CO2. Abbiamo ulteriormente rafforzato questo impegno aderendo ad un’iniziativa di riforestazione in Togo. Oltre a questo, Heidelberg è impegnata nello sviluppo di offerte di prodotti rispettosi dell’ambiente e meno energivori. Rispetto al 1990 ha ridotto del 40% il fabbisogno energetico per la produzione del foglio stampato.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Fattori economici prima e la pandemia poi, hanno cambiato significativamente le esigenze del nostro mercato. Nel corso

Amministratore Delegato

Mauro antonini

Merceologia

• Prestampa

• Stampa

• Dopo stampa e cartotecnica

degli ultimi anni abbiamo assistito ad un continuo consolidamento delle aziende, che diventano così più importanti e con dinamiche produttive diverse rispetto al passato. Abbiamo già affrontato prima il tema dell’automazione che permette non solo di essere più performanti ma consente al tempo stesso di far fronte a quella mancanza di manodopera specializzata che ultimamente è venuta meno e Heidelberg da questo punto di vista ha un’offerta che soddisfa a pieno le necessità del mercato. Oltre a questo, è stato necessario offrire un servizio più immediato modulato su orari molto più ampi e sviluppando oltremodo le connessioni remote con le apparecchiature, diminuendo così in modo significativo i fermi macchina.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Come detto prima, abbiamo sviluppato moltissimo i prodotti per la connessione remota, il nostro fiore all’occhiello oggi è l’Heidelberg Assistant che consente di effettuare una manutenzione predittiva offrendo al cliente di monitorare costantemente la produttività delle apparecchiature oltre che ad aumentarne l’affidabilità.

Case Rappresentate

• Heidelberger Druckmaschinen Ag

• Saphira by Heidelberg

• Agfa

Sales & Marketing Director

Laura BeteLLi

Infoitalia@heidelberg.com www.heidelberg.com www.heidelberg.com

Chief Financial Officer

• Prodotti di consumo per stampa offset e narrow web

Rete di vendita

• Rete di vendita diretta presente su tutto il territorio nazionale.

• Fuji Film

• Polar Mohr

• Kodak

• Gallus

• Epson Plotter

• Scodix

• MK Masterwork

130

PRESTAMPA

Prinect è la soluzione software di Heideiberg per l’integrazione di tutti i processi di produzione e gestione aziendale, dalla commessa e preventivo sino alla fatturazione, integrando Prestampa, Stampa e Dopostampa. Composto da moduli selezionabili a seconda delle esigenze e disponibile con la formula rent.Sulla base dell’esperienza acquisita con l’installazione di diverse migliaia di sistemi CTP in tutto il mondo, la generazione di CTP Suprasetter stabilisce nuovi standard in ogni tipo di configurazione. Ogni modello della gamma Suprasetter è progettato secondo gli stessi principi di successo: qualità al top con opzioni orientate alla crescita in termini di formato, velocità, automatismi, il tutto abbinato ad una perfetta integrazione nei flussi di lavoro, Prinect in particolare, e più in generale flussi PDF/JDF-JMF e PS di terze parti, già presenti nelle aziende.

STAMPA

Heidelberg. La Speedmaster SX 52 e XL 75, con la tecnologia Anicolor, una macchina con un concetto di inchiostrazione innovativo che permette di avere un foglio stampato perfettamente dopo 15 copie.

La nuova Speedmaster CX 104, macchina di grande flessibilità con performance di altissimo livello.

La Speedmaster SX 102 dedicata alla stampa in bianca e volta.

La Speedmaster XL 106, una vera espressione del “Peak Performance” ha livelli produttivi incredibili che sono il frutto di tutta l’esperienza e la tecnologia di casa Heidelberg.Questa attrezzatura può essere configurata per ogni tipo di esigenza e segmento di mercato.

GALLUS

La nuova Gallus One è la nuova macchina da stampa digitale roll to roll con risoluzione nativa di stampa a 1200 dpi. I costi di gestione della macchina e la sua produttività sono al vertice della categoria. La Gallus Labelfire 340 rimane il riferimento di mercato per le macchine ibride. Gallus RCS 430 e’ la macchina rotativa offset dalle prestazioni straordinarie per la stampa di etichette di altissima qualità. Gallus Labelmaster è la piattaforma flexo con formati che vanno da 340 a 570 mm che permette infinite configurazioni per rispondere a tutte le esigenze nei vari settori con un rapporto qualità prezzo eccellenti.

DIGITALE

La serie Versafire è la soluzione digitale a foglio di Heidelberg

La Versafire EP è l’ammiraglia della serie con i suoi motori da 115 e 135 ppm e con la possibilità di stampare su supporti fino a 470 g/m² coniugando elevata produttività e qualità.

Tra i punti di forza di questo sistema di stampa sono i software di controllo già collaudati sulle macchine offset come l’ACD, Auto Color Diagnosis e l’IQM, Image Quality Monitor.

La Versafire EV si distingue per la disponibilità di ben 7 colori speciali che grazie alla quinta stazione possono arricchire lo stampato con un toner speciale in linea in aggiunta alla quadricromia.

Infatti, bianco, oro, argento, clear, giallo e rosa neon e il rosso invisibile anticontraffazione permettono di impreziosire le più svariate applicazioni. La versatilità di questo sistema è ulteriormente amplificata dalla varietà di supporti compatibili con un range di grammature da 52 a 360 g/m².

La Versafire EM, dedicata alla stampa in bianco/ nero, con una velocita fino a 136 ppm per supporti da 40 a 350 g/m² e con una risoluzione 2400x4800 dpi è ideale per il bianco/nero fotografico.

DOPOSTAMPA

Polar: con i suoi tagliacarte, spazia dal formato 56,66,80 per i centri digitali per passare dal 78 al 176 cm di luce per le varie tipologie di lavoro sia commerciale che di packaging. Completano la gamma tutti i sistemi di carico come pareggiatori alzapila e scarico come impilatori automatici transomat. L’automazione è molto presente in quanto Polar fornisce soluzioni con pareggiatura, carico, taglio e scarico completamente automatici senza l’ausilio dell’operatore. Polar è altresì presente nel segmento delle etichette con la produzione in automatico di etichette squadrate e sagomate per tutte le tipologie di applicazioni, come autocut 25,115 e SC 20 e SC21.

Stahlfolder: con la sua ampia gamma di piegatrici parte dal formato 36 per il segmento farmaceutico con piega fino a 2cm per arrivare alla più automatica e produttiva la KH 82-P e la TH 82-P che raggiungono velocità di 18.000 copie/ora, lavorando carta con un sistema completamente innovativo e unico. Questi sistemi possono essere dotati di robot in uscita che impila tutte le segnature prodotte. All’interno di questa gamma vi sono piegatrici di vario formato come le serie CH/BH 56, 66, 78,82 e le piegatrici KH e TH 82 completamente automatiche. Packaging: Heidelberg in collaborazione con MK, offre una gamma completa di fustellatrici e piegaincollatrici.

Le soluzioni offerte sono orientate per chi si affaccia al modo del packaging come la Easymatrix 106 CS e la piega incolla Diana go per poi passare alle fustellatrici più performanti come Promatrix 106 CS, CSB in abbinamento con Diana easy e Diana Smart, infine le soluzioni per i professionisti sono la Mastermatrix 106 CSB e Diana X 115. Le fustellatrici possono essere dotate di innovativo registro ottico MasterSet e le piegaincolla Diana posso realizzare tutte le tipologie di scatole dal lineare ai 4 angoli, fondo automatico, coniche, ecc. e possono essere dotate di tutti i controlli di qualità, come il controllo dell’astuccio in linea , il braille. Completa il portafoglio prodotti i modelli per la lamina a caldo come Easymatrix 106 FC, promatrix 106 FC e la Duopress 106 che esegue in unico passaggio tutte le lavorazioni di fustellatura, pulitura e applicazione della lamina a caldo. Infine per il controllo qualità, MK ha generato un’apparecchiatura per ispezionare gli astucci fuori linea , la Diana eye.

PRODOTTI DI CONSUMO

Una completa gamma di prodotti di consumo professionali per l’industria grafica tra cui: lastre termiche process e no-process, inchiostri, vernici, solventi, additivi di bagnatura, teli gommati.

Distribuzione in esclusiva con un accurato supporto tecnico-commerciale, di prodotti di consumo eco-friendly Saphira by Heidelberg (con una specifica linea di prodotti certificati low migration) creati per garantire le migliori prestazioni riducendo al minimo l’impatto ambientale. Tutti i prodotti di consumo, le parti consumabili ed i ricambi originali possono essere ordinati on-line attraverso il nostro sito e-commerce https://eshop.heidelberg.com/it

PORTAFOGLIO SERVIZI - SERVICE

Contratto Help Desk e Contratto Remote Service

Soluzioni personalizzate per ogni esigenza. Contratto Full – Prestampa: garantisce la massima copertura. Contratto Manodopera – Stampa e dopostampa: con uno sconto speciale sui ricambi utilizzati. Contratto di aggiornamento Software

– Comprende gli aggiornamenti software rilasciati. Help Desk e Assistenza Remota – Gli specialisti Heidelberg tramite la connessione trovano la migliore soluzione con riduzione fermi macchina.

ITALIA SETTORI DI ATTIVITÀ

HEIDELBERG

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

• STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
I prodotti e le soluzioni integrate 131

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

L’anno 2022 si è chiuso proficuamente con una consistente espansione sul mercato e un ritorno positivo in termini di soddisfazione del cliente.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula

PARTNERS

nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

I nostri software sono stati ideati per l’utilizzo dei dati nel settore della prestampa. Ciò consente una congruenza con i dati dei sistemi gestionali essendo integrati ad essi. Lo scambio dei dati tra la prestampa ed il sistema gestionale è una chiave fondamentale nell’automazione odierna. Tanto i nostri editor PDF quanto il flusso di lavoro (dall’approvazione/ collaborazione online alla gestione delle retinature di output per tutte le tipologie di stampa con tecnologie dedicate per la stampa flexo) utilizzano oltre ai files di processo i dati che arrivano dal gestionale o che vengono restituiti da quest’ultimo sotto forma di informazioni.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Negli ultimi anni si è notato un’aumento della ricerca di sistemi integrati che consentano di “espandere l’ufficio oltre le mura”: anzitutto, le soluzioni da noi offerte permettono di lavorare anche da remoto e di utilizzare al meglio i sistemi già in essere nelle aziende.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Sicuramente continueremo con lo sviluppo degli editor e dei flussi di lavoro con interfacce totalmente personalizzabili per rispondere al meglio alle esigenze/richieste dei nostri clienti.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata)

HYBRID SOFTWARE ITALY srl

Viale Sondrio, 2 20124 MILANO

Tel. 331 956 92 56

Management

Luca Rossi

Regional Manager Italia

Marchi rappresentati

• Hybrid Software

vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Sicuramente la tecnologia 4.0, attraverso l’integrazione dei macchinari ha influito postivamente sotto molteplici aspetti quali, a titolo esemplicativo, lo status di “processo consumi e sprechi” che in passato erano la prerogativa esclusiva di aziende particolarmente strutturate.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

La nostra soluzione IntelligentFlexo permette di creare microforature completamente personalizzate sulle esigenze dello stampatore, ottenendo un risparmio di inchiostro e ottimizzando il numero di lastre così da migliorare la qualità di stampa. Inoltre proponiamo e sviluppiamo soluzioni che consentono il controllo/analisi in tempo reale di tutta la fase di lavorazione, consentendo un’importante riduzione degli scarti/sprechi.

Rete di vendita

Hybrid Software Italy srl

Merceologia

Software e soluzioni integrate per le lavorazioni di prestampa

• Packz

• Stepz

• Cloudflow

• Creative Edge

• Color Logic

lucar@hybridsoftware.com www.hybridsoftware.com www.packz.com/it/ cloudflow.hybridsoftware.com/it/ www.ic3dsoftware.com/ic3d/ www.hybridsoftware.com

132

HYBRID Software Comprende le vostre sfide

Con uffici in Belgio, Germania, Italia, Lussemburgo, Cina e Stati Uniti più una rete globale di partner, HYBRID Software è una società di sviluppo software focalizzata su strumenti di produttività innovativi per l’industria delle arti grafiche. Il flusso di lavoro HYBRID CLOUDFLOW, l’editor PACKZ, STEPZ e i prodotti di integrazione offrono una serie unica di vantaggi che includono flussi di lavoro PDF nativi, soluzioni indipendenti dal fornitore basate su standard del settore, tecnologia scalabile e basso costo di proprietà e integrazione diretta con le principali soluzioni MIS e dispositivi di output. Questi prodotti sono utilizzati da centinaia di clienti in tutto il mondo in tutti i settori della prestampa e della stampa, tra cui etichette e imballaggi, cartotecniche, cartone ondulato, grandi formati e stampa digitale. HYBRID Software è controllata da Hybrid Software Group.

XML e supporta tutti i principali standard di settore come CIP3, XMP e molti altri. La sua gestione delle API JSON REST completamente documentata consente a CLOUDFLOW di integrarsi perfettamente con il tuo ambiente IT.

IC3D è il primo software di progettazione di pacchetti all-in-one in tempo reale che consente di generare modelli virtuali 3D al volo. Comprende tutte le applicazioni di progettazione e tutti i tipi di modelli, consente di combinare perfettamente scatole, etichette, flessibili, bottiglie, involucri termoretraibili, POS/ POP e visualizzazione in negozio in qualsiasi scena.

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

PACKZ incrementa la velocità a qualità della prestampa con l’esclusive combinazione di azioni automatizzate e strumenti di prestampa dedicati. Con le sue funzioni di editing e controllo qualità, l’editor PDF professionale rende gli impianti pronti per qualsiasi processo di stampa. PACKZ arricchisce i progetti con finiture, gestisce i set di inchiostri, lo screening basato su oggetti, VDP, trapping e genera crocini e pannelli dinamici, compensa la distorsione nel termoretraibile, visualizza in 3D e le gestisce le ripetizioni. Si può utilizzare su OS-X e Windows, l’ambiente di lavoro multi-display adattivo in PACKZ garantisce prestazioni e usabilità massime.

CLOUDFLOW è un workflow di produzione con una suite modulare per l’elaborazione di file, Asset Management, soft proofing e Automazione. Si tratta di una piattaforma di applicazioni Web-based specificamente su misura per la grafica del packaging utilizzando il PDF nativo, le separazioni dei colori, abbondanze, retinature e molto altro ancora. Modularità e scalabilità sono le caratteristiche fondamentali di CLOUDFLOW. È completamente costruito su Open Standard: è basato su interfaccia web (HTML5), utilizza PDF e

Velocità operatività e rendering senza precedenti, iC3D offre un livello unico di versatilità di progettazione del packaging che consente ai creativi di visualizzare la loro ingegnosità, offrendo al tempo stesso un turnaround più veloce e fino all’80% di riduzione del ciclo di vita del design.

• STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
SETTORI DI ATTIVITÀ
HYBRID SOFTWARE 133

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il 2022 è stato un altro anno di forte espansione per I-Tech. I ricavi sono cresciuti del 44% su un già ottimo 2021 che si era chiuso con un +23% sull’anno precedente.

Attraverso conoscenza di mercato, diversificazione dei prodotti, dei settori e dei mercati, continua ricerca e innovazione siamo riusciti a conseguire tutti gli obiettivi che ci eravamo posti. Prospettiva di vendita budgetata anzitempo e i giusti investimenti in risorse umane ci hanno permesso di evitare ritardi sulle consegne mantenendo alta l’efficienza e la qualità dei nostri prodotti e soprattutto dei servizi.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Il governo dovrebbe incentivare maggiormente il processo di modernizzazione del nostro tessuto industriale ma, soprattutto, della riqualificazione delle

I-TECH srl

Via dei Falegnami, 11

41049 Sassuolo (MO)

Tel. 0536 90 51 68

info@itech-italia.com www.itech-italia.com

competenze, ripristinando le aliquote inizialmente previste per gli investimenti ricadenti nei parametri dell’industria 4.0, ovvero iperammortamento al 250% e riqualificando il mondo accademico affinché le competenze degli studenti si avvicinino maggiormente alle richieste delle aziende.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Le parole d’ordine appena elencate fanno parte dei capisaldi che da sempre distinguono ciò che fa I-Tech all’interno dei reparti produttivi dei propri clienti portando un miglioramento di processo e di condizioni di lavoro in ottica di una riduzione degli sprechi e dei materiali, seguendo quindi i principi della sostenibilità.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Tutte le nostre soluzioni software e hardware sono orientate all’ottimizzazione dei consumi e a migliorare il processo produttivo abbattendo gli sprechi.

L’I-NKFILLER ad esempio

Management

Rete di vendita

permette di evitare l’utilizzo di più e più packaging che sarebbero da smaltire o ripulire con il conseguente uso di solventi o grandi quantità di acque sporche, mentre le soluzioni software sono in grado di monitorare lo stato degli inchiostri stoccati a magazzino o in uso alle macchine da stampa. Garantiamo così la tracciabilità dei lotti e forniamo dati reali relativi ai consumi anche in tempo reale.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Oltre ad avere un occhio rivolto alla sostenibilità, oggi i clienti cercano soluzioni sempre più integrate, interconnesse e sempre più autonome dove un responsabile produttivo, grazie a delle interfacce smart e opportuni dispositivi possa gestire e tenere sotto controllo la produzione in un modo assolutamente tracciabile e ripetibile evitando in questo modo la perdita del dato o la mancanza di efficienza per errori umani, in un’ottica di automazione totale e completa di ogni soluzione.

In particolare in merito al customer service, quali sono

Merceologia

i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Da sempre offriamo un servizio di assistenza remota dove siamo in grado di collegarci alle nostre installazioni e dare un feedback immediato e spesso risolutivo all’eventuale problema o anomalia, o anche soltanto per ricordare delle procedure all’operatore. Lo sforzo è quello di avere in azienda personale altamente qualificato nel customer service e disponibile in ogni momento. Oltre che di questi servizi di assistenza che sono condizione sine qua non, i clienti necessitano di sessioni di training formativo ai propri operatori volte a portare la massima efficienza agli impianti.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Le attività di ricerca e sviluppo sono concentrate a semplificare soluzioni di intra-logistica e trasferimento automatizzato di prodotti colorati abbinate a interfacce software che portino intelligenza ai nostri prodotti. Sulle linee di prodotto, parlando di macchine, indubbiamente l’I-NKFILLER , che già rappresenta soluzione leader in altri settori sarà evoluta, aggiornata e migliorata andando incontro alle esigenze di questo settore.

Il nostro Network commerciale è costituito da commerciali interni all’azienda e professionisti del settore che promuovono ai clienti le nostre soluzioni sia a livello nazionale che internazionale.

In questo settore I-Tech è in grado di fornire due diversi tipi di soluzioni hardware accomunate da una evoluta componente SOFTWARE orientata all’interfacciamento e gestione dei dati produttivi. I-NKFILLER: sistema di stoccaggio e filtrazione di trasferimento degli inchiostri in alimentazione automatica alle stampanti digitali o macchine da stampa.

COLORMIX: sistemi di dosaggio che possono essere configurati sia per l’utilizzo di prodotti a base acquosa sia a base solvente e possono essere alimentati da diversi tipi di stoccaggio come vasche, cisterne IBC o fusti a seconda dei volumi di produzione

www.itech-italia.com
134

I-NKFILLER è il sistema di trasferimento di ITech per la ricarica automatica del serbatoio di inchiostro su stampanti digitali. Questo sistema consente di stoccare il prodotto da utilizzare in contenitori intelligenti, gli Smarty, che lo terranno costantemente filtrato e agitato grazie ad una eccellente tecnologia per il ricircolo dei materiali che ne previene la sedimentazione. Le vasche Smarty sono poi collegate direttamente alle stampanti digitali tramite un sistema di distribuzione aereo formato da tubazioni e canali di contenimento e, grazie all’innovativo dispositivo di controllo per il riempimento, il prodotto viene poi trasferito in maniera completamente automatica dalle vasche alle stampanti digitali.

PIM

Il PROCOLOR INK MANAGER è il software di ultima generazione e tecnologia sviluppato da I-TECH per il sistema I-NKFILLER®. Interagendo con alcuni sensori ed il PLC di gestione del sistema, il PIM rendiconta puntualmente il consumo di inchiostro associandolo al lotto di produzione e monitorando e registrando tutti i carichi e gli scarichi d’inchiostro che avvengono nel contenitore di stoccaggio. Tutti questi dati sono archiviati in un data base (MS SQL) con la possibilità di essere condivisi ad altri software (ERP / MES / SCADA) del cliente in modo da garantire agli operatori di disporre in tempo reale di ogni dato, informazione e analisi di processo in qualsiasi momento. Al sistema si aggiunge allora l’interconnessione, la supervisione e il reporting permettendo ad NKFILLER® di diventare l’originale ed unico sistema di trasferimento automatico di inchiostri dalla zona di stoccaggio direttamente all’area di utilizzo senza necessità di intervento da parte di un operatore.

WEBVIEWER

l software WEBVIEWER ha invece una funzione visualizzatore. È installato su un singolo PC, ma è accessibile via web a tutti i PC della rete aziendale e quindi consente di visualizzare i trasferimenti completati, tenendo sotto controllo il consumo del prodotto.

Nel menu utente sono possibili tre movimenti di trasferimento: riempimento Smarty, rimozione manuale di Smarty e trasferimento su macchina digitale.

Questo software ti consente di avere una visualizzazione accurata e intuitiva dei trasferimenti effettuati grazie alla possibilità di applicare vari filtri (per prodotto, per quantità fornita, per origine o per destinazione) per consentire un’immagine del consumo ancora più accurata. È anche possibile esportare il risultato dell’analisi in Excel dove, per mostrare il consumo del prodotto ancora più immediatamente, è possibile aggiungere grafici usando l’apposita funzione.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
I-TECH SETTORI DI ATTIVITÀ
135
I-NKFILLER

Koenig&BauerITSrl è la filiale italiana del gruppo internazionale Koenig & Bauer, uno dei maggiori costruttori a livello mondiale di macchine per la stampa. Presente da oltre 25 anni sul territorio, assicura la presenza in ambito commerciale e il supporto tecnico per service e installazioni.

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Nonostante gli strascichi della pandemia e la guerra in Ucraina con conseguente problematica legata al rincaro delle fonti energetiche, l’anno si è concluso positivamente. In pratica abbiamo migliorato i risultati già buoni dell’anno precedente, dove ci siamo riconfermati leader di mercato. Dopo due anni abbiamo potuto incontrare i clienti personalmente presso le loro sedi o in occasione di test di stampa presso la casa madre e durante convegni ed eventi. Nell’ottica del “ritrovarsi”, la fiera print4All a Milano ha riscosso molto successo sia in termini di numero di visitatori che di trattative concluse durante e dopo la manifestazione.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Abbiamo dovuto affrontare situazioni spiacevoli dovute ai ritardi nelle consegne causati dalla difficoltà a reperire materie prime. Dobbiamo ringraziare i nostri clienti che si sono dimostrati comprensivi e disposti ad accettare compromessi.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Crediamo che le agevolazioni previste per i prossimi due anni siano adeguate.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Koenig & Bauer si presenta oggi come fornitore leader di servizi per l’industria della stampa. Questo contempla anche la proposta di sistemi innovativi atti a monitorare la produzione al fine di ridurre il consumo energetico aziendale.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

L’attenzione all’ambiente non è più soltanto una questione di responsabilità etica, bensì un valore aggiunto che si traduce in termini di risparmio di materie prime e di risorse energetiche. La Strategia Exceeding Print mira anche ad approfondire questo aspetto. Inoltre le nostre proposte tecnologiche includono forni a basso consumo e monitoraggio tramite VisuEnergy.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Siamo convinti che il cambio generazionale sia indispensabile per dare la giusta spinta all’industria della stampa. Anche noi come fornitori all’interno del nostro team stiamo inserendo nuovi giovani collaboratori che pensiamo possano contribuire positivamente alla crescita dell’azienda.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

I clienti hanno dimostrato di apprezzare la nostra offerta relativa ai tagliandi, help desk remoto e alla manutenzione preventiva che include interventi programmati al fine di mantenere sempre i sistemi produttivi in ottimo stato per prevenendo così i fermi macchina.

KOENIG & BAUER IT srl

Via Lecco, 2 20045 Lainate (MI)

Tel. +39 02 9371961

info-it@koenig-bauer.com

https://it.koenig-bauer.com/it

Management

Peter Andrich

Amministratore Delegato

Rete di vendita

GrAziAno Mion

eMAnuele PoGliAni

StefAno PAiAno

Vendite stampa

GiovAnni liSA

Vendite Postpress

Prodotti

• Digital Inkjet foglio 70x100

• Offset foglio (fino 50x70)

• Offset foglio (oltre 50x70)

• Offset bobina

• Rotative quotidiani

• Digital Inkjet bobina

https://it.koenig-bauer.com/it

Merceologia

Macchine offset a foglio per la stampa di prodotti commerciali e di imballaggi

• Rapida 76 (53x75 cm, 60,5x75 opz.)

• Rapida 105 (72x105 cm, 74x105 opz.)

• Rapida 106 (74x106 cm)

• Rapida 106X (74x106 cm)

Peter Andrich Amministratore Delegato di Koenig & Bauer IT Srl
136

RAPIDA 76. Con la Rapida 76, Koenig & Bauer ha realizzato una macchina offset a foglio ancora più efficiente e adatta a tantissimi campi di applicazione . Funzioni automatiche collaudate e nuove la rendono una macchina tra le più moderne della sua classe di formato. La possibilità di preimpostazione continua consente di ottenere tempi di cambio ordine brevissimi e le velocità di produzione fino a 18.000 fogli/h aumentano la redditività. La Rapida 76 inoltre può essere configurata esattamente secondo le necessità specifiche dell’applicazione.

RAPIDA 105 La Rapida 105 è da anni simbolo si affidabilità nella stampa offset a foglio di medio formato ed è in grado di offrire un interessante rapporto qualità/prezzo. Il suo enorme successo è in larga parte dovuto all’eccezionale flessibilità dei materiali da stampa, all’elevato comfort di utilizzo, alla struttura robusta, alle innumerevoli opportunità offerte dalla finitura inline e infine all’ottima qualità di stampa.

RAPIDA 106. È un concentrato di tecnologia nel formato medio. Cambio lastre simultaneo grazie all’azionamento diretto dei cilindri portalastra Drivetronic SPC, prime copie stampate già a registro meccanico con il sistema Plate Ident, alimentazione dei fogli con regolazione elettronica senza squadra a trazione Drivetronic SIS, controlli completi della qualità di stampa Qualitronic, confronto diretto in linea con il Densitronic PDF per minimizzare gli scarti di avviamento e aumentare la sicurezza in produzione.

li e comprendono anche la stampa autonoma di un’intera sequenza di lavori (AutoRun). Raggiunge velocità di produzione fino a 20.000 fogli/ora in modalità di stampa in bianca e volta, senza andare ad inficiare la qualità di stampa che mantiene standard elevati grazie ad avanzati sistemi di misurazione e di controllo colore. È una macchina efficiente e all’avanguardia, adatta sia ad applicazioni commerciali che per il packaging.

Rapida 145. Con formato maggiorato e tantissime innovazioni rispetto al modello precedente. Le operazioni di avviamento sono state integrate in un processo di cambio degli ordini simultaneo e ampliamente automatizzato e la velocità di produzione è stata aumentata fino a 18.000 fg/h. Tutte le innovazioni vanno incontro alle esigenze delle grandi tirature, ad esempio nella stampa di packaging, ma il nuovo formato rappresenta lo strumento ideale anche per le tirature di stampati commerciali e libri.

RAPIDA 164. Con formato 102,5x164 cm e velocità di stampa ulteriormente potenziata - fino a 17.000 fg/h - è l’evoluzione del modello con cui Koenig & Bauer ha affermato la sua leadership a livello internazionale nella stampa dei formati grandi su carta e cartone.

C32-C80 Serie di rotative commerciali con cilindri a doppia circonferenza, altamente automatizzate per stampa di prodotti ad alto volume da 32 fino a 80 pagine. Rappresenta la risposta alle necessità del settore, quali la richiesta di tirature più brevi, consegne più rapide, alta qualità e riduzione dei prezzi.

La NUOVA RAPIDA 106 X è una rivoluzionaria macchina da stampa offset a foglio ad alte prestazioni per il medio formato, progettata per la stampa offset del futuro e per soddisfare le richieste del mercato in termini di automazione, digitalizzazione e soluzioni per il flusso di lavoro. Per evitare di perdere anche solo un secondo durante l’avviamento, incorpora una serie di funzioni pioneristiche e coordinate con precisione che spaziano dal cambio simultaneo delle lastre in meno di un minuto a una moltitudine di processi di avviamento paralle -

• Rapida 145 (106x145 cm)

• Rapida 164 (120,5x164 cm)

Stampa digitale a foglio

• Varijet 106 Powered by Xerox

Rotative offset per commerciale

• C16

• C32-C80

• C32-C56 SG

SERIE ROTAJET. Si rivolge alle molteplici richieste del segmento della stampa inkjet per alti volumi, di prodotti editoriali, commerciali e di packaging. Koenig & Bauer è il primo costruttore a tener conto delle esigenze di larghezza bobina, versatilità di stampa, qualità di produzione in un sistema di stampa digitale per la produzione industriale, con una serie di macchine implementabili. Poiché tutti questi nuovi sistemi sono stati sviluppati sulla base di una medesima piattaforma, è possibile aggiornare (upgrade) una Koenig & Bauer RotaJET 89 (larghezza bobina 895mm/35.2in) facilmente e velocemente in una RotaJET 100, RotaJET 112, RotaJET 123 o anche in una RotaJET 130 premium (larghezza bobina 1,300mm/51.1in). Inoltre è anche possibile modificare un sistema di stampa monocolore in un sistema di stampa a quattro colori in maniera rapida ed economica.

FUSTELLATRICI. Koenig & Bauer offre una valida alternativa europea nel mercato delle fustellatrici di alto livello tecnologico, non solo con le fustellatrici piane di Iberica, ma anche con la fustellatrice rotativa CutPRO X 106, la più veloce a livello mondiale.

Rotative offset per quotidiani

Offset tradizionale

• Continent 2/1

• Comet 2/2

• Commander CL

• Commander CT

Rotative digitali inkjet

• Rotajet L Series

• Rotajet VL Serie

Fustellatrice rotativa

• CutPRO X 106

Fustellatrici piane

• Optima 106 / 106 K

• Ipress 106 PRO / 106K PRO

• CutPRO Q 106 SB

• Ipress 145 PRO / 145 K PRO

Piega-incolla Omega

• Allpro da 35 a 185

• Intro da 110 a 165

• Alius da 70 a 110

• Magnus da 2100 a 2300

KOENIG & BAUER IT SETTORI DI ATTIVITÀ

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
137

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

In linea con la Casa Madre, Kolbus Italia ha chiuso il 2022 con soddisfazione. Rispetto al 2021 abbiamo installato meno macchinari nuovi, ma il fatturato è stato sostenuto da importanti programmi di manutenzione presso alcuni clienti primari. Poi, tra ottobre e dicembre, abbiamo acquisito nuovi ordini per impianti da consegnare nel 2023, cosa che ci consente di guardare con ottimismo all’inizio del nuovo anno.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Con consolidata lungimiranza Kolbus ha potuto contare sulla disponibilità di materie prime a magazzino in quantità importanti: la nostra Casa Madre è, infatti, una delle poche aziende a vantare una moderna fonderia interna, la cui produzione è rivolta per il 20% alle esigenze interne e per l’80% ad aziende meccaniche tedesche. Una politica di acquisti

KOLBUS ITALIA srl

Via Tre Re 9

20861 Brugherio (MB)

Tel. +39 2874343

Fax +39 9660065

info@kolbusitalia.com www.kolbusitalia.com

LinkedIn

attenta, inoltre, ha consentito l’approvvigionamento e lo stoccaggio di parti meccaniche ed elettroniche di fornitori terzi. Tutto ciò ci permette di soddisfare gli ordini pervenuti rispettando le consegne previste o, comunque, riducendo al minimo eventuali ritardi.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Kolbus propone alla propria clientela uno standard di automazione ed elevata tecnologia che consentono avviamenti e cambi formato rapidi e semplici. Offriamo inoltre assistenza da remoto e in presenza in maniera tempestiva ed efficiente. Il nostro obiettivo è di migliorare sempre più il nostro servizio per consentire alla clientela di ridurre i disagi e i conseguenti costi, nell’attività quotidiana.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

La sostenibilità ambientale è un tema che ci è caro da sempre.

Management

Wilfried Kroeger

Presidente del CDA

Tiziana de gregorio

Consigliere Delegato

Infatti tutte le macchine prodotte da Kolbus sono dotate di sistemi ad alta efficienza per ridurre al minimo consumi e sprechi di energia e materiali.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Il nostro servizio di consulenza e supporto per l’integrazione dei macchinari Kolbus nell’ambiente 4.0 del cliente è uno strumento molto efficace ed apprezzato. Con una comunicazione costante tra Kolbus GmbH, Kolbus Italia e Cliente vengono realizzate soluzioni ad hoc e garantiti costanti aggiornamenti di sistema, per garantire la corrispondenza dell’installazione con i parametri stabiliti dalla normativa vigente.

Merceologia

• Macchine da piega per rotative.

• Copertinatrici.

• Tagliatela.

• Tagliacartoni.

• Presse a dorare.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Kolbus punta a diventare, sempre più, un partner di riferimento per il settore del packaging in cartone ondulato. Nel 2023 sono previste interessanti novità nell’ambito delle soluzioni short run Autobox. Contemporaneamente, continuano sviluppo e promozione della Fustellatrice Rotativa RD115S, con produttività fino a 12.000 fogli/h, totalmente servoassistita ed in grado di implementare fino a otto gruppi di stampa flessografica. Lanciata a fine 2021 sul mercato mondiale, questa innovativa soluzione Kolbus ha registrato già diversi successi di vendita presso prestigiose aziende oltreoceano. Siamo fiduciosi che il 2023 porterà importanti consensi anche in Europa e, in particolare, in Italia.

Case rappresentate Kolbus GmbH & CO. KG (filiale Italiana), Rahden (Germania)

https://it.linkedin.com/company/kolbus-italia-srl

Servizi post-vendita

elena Messina

Ufficio Ricambi

www.kolbusitalia.com

• Solcatrici.

• Linee di produzione di packaging di lusso.

• Macchine per la produzione di scatole in cartone ondulato.

Tiziana de Gregorio Consigliere Delegato
138
Kolbus RD115S

KOLBUS ITALIA È FILIALE PER L’ITALIA DI KOLBUS GmbH

Kolbus (Germania)

Kolbus progetta e costruisce macchine per cartotecnica industriale destinate principalmente ad una produzione automatica in linea.

L’azienda, di medie dimensioni e recentemente ampliata nei reparti produttivi, dà impiego a 750 dipendenti ed è rappresentata in tutto il mondo. Grazie all’esperienza maturata in oltre 100 anni di attività nella progettazione e costruzione di macchinari per legatoria Kolbus si presenta oggi come un’azienda di riferimento, anche nel settore cartotecnico e del packaging. Particolare attenzione viene sempre dedicata da Kolbus alle innovazioni che nascono dalle sperimentazioni di prodotti finalizzati a garantire sempre maggiore qualità e redditività alle aziende del settore.

L’assistenza post vendita di Kolbus Italia può offrire:

• Fornitura ricambi e servizio consulenza per la corretta determinazione dei ricambi da ordinare.

• Contratti di abbonamento per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.

• Corsi di istruzione, di formazione e di aggiornamento per gli operatori presso le loro sedi o presso la casa madre.

• Rielaborazione della disposizione macchine in azienda al fine di ottimizzare al meglio il flusso produttivo.

• Adeguamento alle leggi antinfortunistica con relativa certificazione tramite perizia.

• Aggiornamento delle macchine con le ultime modifiche realizzate dalla casa madre.

• Traslochi e spostamenti di macchine con accurato smontaggio e rimontaggio.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

Assistenza post vendita

Oltre che a curare la commercializzazione dei prodotti della casa madre, Kolbus Italia fornisce un apprezzato servizio di assistenza post vendita, che non significa solo un’accurata installazione delle singole macchine o delle linee di produzione complete e neppure il fondamentale servizio di ricerca e riparazione di eventuali guasti, ma soprattutto la capacità di offrire un servizio completo ed articolato che possa permettere alla propria clientela di mantenere sempre le loro macchine ai massimi livelli di efficienza e produttività, anche dopo molti anni di intensa attività lavorativa.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION SETTORI
DI ATTIVITÀ
Scatolatrice Kolbus Autobox AB300. Rivestitrice Kolbus BLW-200.
KOLBUS ITALIA 139
Quadrangolare Kolbus BLT200.

KOLOR+SERVICE srl

Deposito merce, 1 mixing convenzionale

1 mixing bassa migrazione

Via Dalmazia, 5/A

20834 Nova Milanese (MB)

Tel. 0362 49181 r.a.

Fax 0362 41131

kolorservice@kolorservice.it

www.kolorservice.it

Filiale di Verona

Kolor + Service

Converter caucciù e coating blankets

Via dell’Artigianato, 2

Belfiore (VR)

Tel. 045 6116538

Filiale di Bologna

Kolor + Service

Deposito e mixing station

Via Collamarini, 6-6/a-6/b

Bologna

Tel. 051 790575

Filiale di Roma

Deposito e mixing station

Via Carpi, 17 00071 Pomezia (Roma)

Tel. 06 91623060 roma@ kolorservice.it

INNOVAZIONE E LAVORO DI GRUPPO… AL SERVIZIO DEL CLIENTE

Attiva nel mercato grafico dal 1992 KOLOR + SERVICE propone materiali di consumo e tecnologie per aziende grafiche e cartotecniche. Fiore all’occhiello sono le 5 Mixing station operative sul territorio nazionale, completamente automatizzate.

Le tinte speciali vengono formulate esclusivamente con le basi della rappresentata FLINT Group e sottoposte a rigorosi controlli spettrofotometrici.

Per soddisfare le richieste delle recenti normative per la stampa del packaging alimentare è operativa, nella sede di Nova Milanese, da dicembre 2010, in partnership con FLINT Group, una stazione di miscela dedicata esclusivamente alla produzione di inchiostri LOW MIGRATION Novasens Premium. La partnership esclusiva con FLINT Group, unico fabbricante al mondo che offre una gamma di soluzioni globali per la sala stampa, consente di proporre al mercato grafico la serie di inchiostri di alta qualità della K+E formulate per i vari sistemi di stampa, i teli gommati di DAY INTERNATIONAL e la nota gamma di additivi, lavaggi,

KOLOR+SERVICE srl

Via Dalmazia, 5/a

20834 Nova Milanese (MB)

Tel. +39 0362 49181 r.a.

Fax +39 0362 41131

kolorservice@kolorservice.it www.kolorservice.it

Management

EmanuElE TErzoli Presidente

Claudio PariETTi

Direttore Generale

Fabio Panizza

Direttore Commerciale

www.kolorservice.it

siliconi e ausiliari per la sala stampa con marchio VARN. Nella nostra unità produttiva di Belfiore (VR) provvediamo al taglio e alla barratura dei caucciù con l’ausilio di innovative attrezzature ed effettuiamo il servizio di plottaggio delle matrici per la verniciatura acrilica / UV a riserva.

Dal 2021 commercializziamo su tutto il territorio italiano le vernici Actega/Schmidrhyner. Completano l’offerta i sistemi

di misura e controllo del colore X-RITE Pantone e un’ampia gamma di accessori e ausiliari per la macchina e la sala stampa. Garantire l’efficienza e l’affidabilità del servizio tecnico e logistico alla clientela sono i punti chiave che hanno determinato il successo di KOLOR + SERVICE e rimangono l’impegno prioritario, quotidiano e futuro dell’azienda.

Marchi rappresentati

• FLINT GROUP

• K+E

• DAY

• VARN

• TEXPRINT

• FRIMPEKS

• DOSATRON

• X RITE - PANTONE

• HANNA INSTRUMENTS

• IPAGSA

• AMS Spectral UV

• ACTEGA

• SCHMID RHYNER

Merceologia

• Servizio rapido colori al campione

• Inchiostri offset a foglio

• BasiPantone®

• Ink Heatset

• Ink Coldset

• Ink Modulo contInuo

• Ink UV

• Ink metallizzati, fluorescenti e perlescenti

• Vernici da sovrastampa grasse

• Vernici da sovrastampa all’acqua

apmatsidertsaL C a cu c i ù Q ua dricromia +inkspeciali Vernic i e lastre verniciatura Additivi A u s i l i a r i d i s apmat ittodorP aizilup F ini s hin g P re st amp a 140

LA GAMMA DEI PRODOTTI E DEI SERVIZI

QUADRICROMIE OFFSET e BASI COLORATE K+E

Serie NOVASTAR BIO.

Serie NOVABOARD PROTECT BIO.

Serie SKINNEX.

– Serie NOVAVIT.

– Serie NOVAART.

– Serie NOVASENS PREMIUM a bassa migrazione.

– BASI PANTONE a basso odore e bassa migrazione.

– Serie NOVAPLAST per supporti non assorbenti.

– Serie MANIFESTI.

Ink Fluorescenti, Metallizzati, Perlescenti.

Basi Pantone EASY MIX.

Serie HKS K per offset a foglio.

Serie HKS E per modulo continuo.

Serie per stampa heatset.

– Serie per stampa coldset.

INCHIOSTRI E VERNICI UV

– Serie UV per Carta e supporti Plastici

– Basi UV per Carta e supporti Plastici

– Serie UV a Bassa migrazione

– Serie LED per carta e supporti plastiici

– Basi LED per carta e supporti plastici

VERNICI DA SOVRASTAMPA

Vernici a base grassa NOVACOAT lucide, opache, demi matt.

Ver nici a base acqua lucide, opache, demi matt da calamaio, bagnino e spalmatore. Soft touch - special.

– Vernici speciali per sistema DRIP OFF - DUAL EFFECT.

VERNICI PROFUMATE

– Ampia gamma di essenze disponibili.

ADDITIVI DI BAGNATURA

– ADDITIVI VARN e HYDROFAST per offset foglio, modulo continuo, heatset.

ANTISCARTINI

VARN e KSL base amido o zucchero. Normale o rivestito.

ADDITIVI E ACCESSORI PER LA SALA STAMPA

CATALOGHI PANTONE®

CARTINI CALIBRATI

• Vernici da sovrastampa UV

• Prodotti chimici e additivi vari

• Caucciù per la stampa offset

• Caucciù spellicolabili per verniciatura con riserve

• Lastre spellicolabili per verniciatura con riserve

• Sottocaucciù

• Cartini calibrati

• Accessori per la sala stampa

• Poliestere adesivo per sottoriv.

CAUCCIU’ DAY INTERNATIONAL per un’eccellente qualità di stampa sia con ink convenzionali che UV, per offset a foglio, heatset, coldset, modulo continuo, stripping per verniciatura e litolatta.

DETERGENTI LAVAGGIO per rulli e caucciù VARN e TEXPRINT

Certificati dai maggiori produttori di macchine da stampa e impianti automatici di lavaggio.

– Con o senza aromatici. Specifici per ink UV. Bivalenti per ink convenzionali e UV.

LASTRE E CAUCCIU’ SPECIALI PER VERNICIATURA

TEXCOAT - TEXPLATE - TEXBLACK

SERVIZIO PLOTTER

– Servizio di intaglio e spellicolatura di lastre e caucciù per verniciatura diretta su ricevimento file lavoro del cliente.

MATERIALI ANTIRIPORTO per cilindri controstampa.

Texmat film adesivi-non adesivi.

– Pasta ink repellent per cilindri.

PANNO LAVACAUCCIU’

– Minirolls e Jumbo rolls DRY da 500 m in varie altezze.

– Minirolls wet UV e Convenzionali.

POLIESTERE ADESIVO E NON

PRODOTTI CHIMICI e ausiliari.

Cleaners trattamento lastre. Prodotti per la pulizia delle sviluppatrici e dei circuiti di bagnatura.

Ausiliari in genere. Pasta lavamani anallergica.

SOSTITUTIVO ALCOOL ISOPROPILICO

STRUMENTI DI CONTROLLO

– PHmetri. Conduttivimetri. MultiparametropH. Conduc, TDS. Soluzioni per la taratura degli strumenti. Termometri portatili per la misura della temperatura senza contatto. Alcolimetri.

DENSITOMETRI E SPETTROFOTOMETRI

– XRite - Pantone.

ATTREZZATURE VARIE

– Tavoli luminosi e cassettiere. Sviluppatrici. Impianti osmosi, umidificazione, e riciclo bagnature.

– Banchi preparazione inchiostri.

– Pompe dosatrici DOSATRON.

ACCESSORI

– Filtri per impianti riciclo bagnatura offset. Spatole per ink in plastica. o metallo. Lame calamaio CPC. Fogli millimetrati. Nastri adesivi e biadesivi. Spray adesivi. Lame lavarulli. Guanti. Spugne.

• Ausiliari sala stampa

• Additivi bagnatura

• Detergenti e rigeneratori per rulli e caucciù

• Panni lavacaucciù

• Strumenti di controllo bagnatura

• Densitometri/Spettrofotometri

• Tavoli luminosi e controllo colore

• Cassettiere

• Banchi preparazione inchiostri

• Impianti osmosi

• Attrezzature varie

DI ATTIVITÀ

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

• Cambio colore

• Fotopolimeri

• Lastre offset

• Sistemi Led UV

• Lastre offset

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION KOLOR+SERVICE SETTORI
141

Komori Italia è presente sul mercato italiano dal 1991, fa parte della multinazionale giapponese Komori con sede a Tokyo, ha il compito di distribuire nel nostro paese il prestigioso marchio Komori.

La casa madre si occupa, dal 1923, della progettazione, costruzione e commercializzazione di macchine da stampa.

Da oltre 90 anni quindi, Komori è sinonimo in tutto il mondo di macchinari per la stampa.

Komori Italia, si occupa della vendita dei prodotti Komori, ha una rete di assistenza tecnica professionale e altamente specializzata che garantisce alla clientela supporto e assistenza. Il successo mondiale di Komori è dato dalla capacità di produrre macchine ad altissimo contenuto tecnologico, che permettono agli utilizzatori di ottenere facilmente stampati con standard qualitativi tra i più alti riscontrabili attualmente sul mercato. Gli standard di produzione in atto negli stabilimenti Komori, tra i più moderni al mondo, esigono una precisione meccanica nell’ordine dei micron, molto più di quanto raccomandato dal JIS e da altri standard internazionali. La grande affidabilità e robustezza costruttiva delle

KOMORI ITALIA srl

Via E. Fermi, 44 20057 Assago (MI)

Tel. 02 48884811

Fax 02 45713045

macchine completano la serie di vantaggi a cui il cliente Komori è abituato. La gamma di macchine proposte da Komori è in continua evoluzione tecnologica, grazie a questa filosofia costruttiva i prodotti offerti alla clientela sono sempre all’avanguardia e con contenuti tecnologici di alto profilo.

Enthrone 29

La Enthrone 29 offre la qualità di stampa e le tecnologie d’avanguardia della LS29 che da sempre identificano Komori e grazie alle dimensioni contenute e al design ergonomico si adatta comodamente a qualsiasi spazio.

Adotta cilindri di stampa e di trasferimento di doppio diametro, stampa agevolmente supporti da 0,04 a 0,6 millimetri di spessore e grazie alla non più necessaria regolazione della battuta delle pinze del cilindro di trasferimento riduce considerevolmente i tempi di cambio lavoro. La Enthrone 29 è disponibile anche con la voltura automatica. Opzionale è il controllo di qualità in linea.

GL29

Le macchine della serie “29” rappresentano il massimo della tecnologia applicata a questa categoria di formato. La macchina è disponibile con o senza voltura completamente automatica, nelle configurazioni da due a 10 colori con o senza verniciatore in linea e uscita prolungata. Il meccanismo di voltura ideato da Komori è stato realizzato con tre cilindri di trasferimento di doppio diametro. Questa soluzione consente di stampare in bianca e volta un’ampia gamma di spessori. Le “29” vengono proposte di serie nella versione automatizzata e con l’avviamento robotizzato. La gestione del colore è affidata al controllo qualità in linea opzionale. Completa l’offerta la possibilità di predisporre la macchina alla stampa con inchiostri H-UV o Ibridi.

Impremia IS29

L’Impremia IS29 è un sistema di stampa digitale a getto d’inchiostro da 29” che garantisce compatibilità con un’ampia varietà di supporti di stampa e spessori di foglio – carta comune per stampa offset compresa - oltre ad asciugatura istantanea, stampa su fronte e retro in unico passaggio, finitura immediata e capacità di stampare brevi tirature di molti materiali diversi con tempi di esecuzione considerevolmente ridotti.

Grazie all’eccezionale riproduzione dei toni e l’elevata precisione di registro, la sua qualità di stampa, alta e sempre uniforme, rasenta quella della stampa offset, non solo nella stampa commerciale ma anche nei lavori speciali. Infine, essendo molto facile da usare, permette di ottenere tutta la sua versatilità intrinseca nei cambi lavoro tra lavori anche molto diversi.

Management

Eiji Kajita

Presidente

MassiMiliano VEronEsi

Amministratore Delegato

robErto CaMboni

komori@komori.it www.komori.eu www.komori.eu

Responsabile tecnico

Prodotti

• Macchine da stampa offset a foglio

• Macchine da stampa digitale a foglio

• Roto-offset commerciali

• Linee di taglio

• K-Supply

Rete di vendita

K-Supply Sales

Daniele Obermayer

Tel. 349-6256349

Lombardia Paolo Colnaghi

Tel. 335-5435436

AREA MANAGER

Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Lombardia (BS, MN), Emilia

Romagna, Toscana, Umbria

Leonardo Castagnoli

Tel. 335-7438784

Triveneto

Amedeo Palamidese

Tel. 335-5306330

Massimo Boccon

Tel. 348-2295710

Fabio Carrara Tel. 335-7715969

AREA MANAGER

Lombardia (escluso BS e MN), Marche, Lazio, Puglia, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna

Fabrizio Giannuzzi - Tel. 335-7769401

Lazio e Umbria

Patrizio Croccolo - Tel. 335-8220167

Puglia e Basilicata

Antonio Giannuzzi - Tel. 335-6732635

Campania e Calabria

Gerardo Palazzo - Tel. 335-6676927

Sicilia

Luigi Refano - Tel. 335-7446605

Sardegna

Antonio Chessa - Tel. 335-8336493

Komori GL540 advance.
142
MBO K80.

Lithrone G37

La Lithrone G37, macchina a foglio da 37”, è la nuova arrivata della Serie G, esempio di fusione di tecnologie d’avanguardia e competenze Komori. Configurata con la versione evoluta del KHS-AI, il sistema di controllo integrato per l’avviamento rapido della stampa, è in grado di soddisfare i requisiti più critici dello stampatore moderno: tempi di esecuzione, versatilità di stampa su un’ampia varietà di substrati, brevi tirature e bassi costi d’esercizio. Compatta e di formato A1, accetta fogli di formato massimo da 640 x 940 mm. Con 37” pollici di larghezza, ha infatti tutte le capacità per soddisfare la totalità dei requisiti della stampa editoriale e dei vari segmenti di quella commerciale. Poiché la gestione del colore è implementabile stampando una barra colori CMS anche con le impostazioni A4 8-up e American letter, la G37 è ideale per creare prodotti ad alta qualità di molte pagine, ma è anche perfetta per la stampa di poster in formato A1.

LITHRONE G40 / GX 40 ADVANCE

La Lithrone G40/GX40 advance fornisce un’alta qualità di stampa in bianca e volta con un unico passaggio e con una stampa multicolori con macchine in linea. Dotata di meccanismi di voltura ad alte prestazioni con sistema tre cilindri di doppio diametro: cilindro di stampa, cilindro di trasferimento e cilindro di voltura.

L’esclusivo sistema Komori di trasporto del foglio, grazie alla sua configurazione speciale, permette il trasferimento dei fogli con una configurazione dei cilindri ottimale e con il minor controllo d’aria, garantendo stampe in bianca e volta ad alta velocità. La recente ondata di rapidi cambiamenti in ambito sociale, economico ed ambientale hanno influenzato anche il settore della stampa. Le aziende di stampa stanno affrontando questa criticità: fino a che punto può essere risollevata la produttività nel processo di stampa.

La serie Lithrone G advance offre alta produttività e qualità di stampa con estrema facilità di utilizzo. L’incremento di produttività durante tutto il processo di stampa viene realizzato grazie al concetto di automazione integrata “Connected Automation”, stretta collaborazione e ottimizzazione tra i processi così come alto livello di automazione. Ulteriore contribuzione al miglioramento della produttività dell’intero processo di stampa è basato sul sistema dei presettaggi generati dai sistemi di controllo della macchina.

In poche parole alta produttività e alta profittabilità.

RP40/44

È la più recente macchina da stampa Komori fronte/retro e offre tutte le migliori prestazioni della serie. La RP40/44 da 40/44”, configurabile con il sistema H-UV o un’unità di verniciatura UV, è una grande soluzione per la stampa su doppio lato ad alta qualità, velocità e stabilità, è rapida nelle esecuzioni e aiuta ad abbattere gli scarti cartacei.

Rispetto alle sorelle della stessa serie introduce però un nuovo sistema di presa del solo margine di testa del foglio per eliminare la necessità di rovesciarlo per la stampa su retro, requisito strutturale quest’ultimo imprescindibile nelle macchine in bianca e volta tradizionali.

Roto-Offset Serie SYSTEM

Le rotative della serie System, a 8, 16 e 32 pagine sono un concentrato senza precedenti delle tecnologie Komori. Elevata qualità di stampa, avviamenti da 7 minuti, sistema totalmente automatico di cambio lastre (sostituisce 8 lastre in meno di 2 minuti) e regolazione dei formati piega completamente automatica, sono garanzia di alta redditività. Komori ha installato in Europa l’ultima arrivata in ambito rotative. La SYSTEM G38 rotativa a 16 pagine totalmente automatizzata con essicazione H-UV, estremamente compatta. Prestazioni di avviamento brevi con il sistema di controllo integrato AI-Link, Full-

APC (Cambio lastre completamente automatico) e il sistema di polimerizzazione istantanea H-UV. Configurata con il sistema di essiccazione H-UV in linea come dotazione standard. È la soluzione ad un’ampia gamma di problemi di stampa. Garantisce una migliore qualità di stampa perché risolve il problema della dilatazione e della contrazione della carta perché non viene utilizzato un essiccatore ad aria calda. Inoltre, soddisfa le esigenze di tempi brevi e riduce il carico di lavoro dell’operatore e l’impatto ambientale perché il tempo di consegna totale è ridotto. Dotata delle più recenti tecnologie e sistemi che completano contemporaneamente la regolazione del registro e delle densità standard per consentire la stampa in bobina della carta.

Piegatrici

MBO Komori Group. Ci sono molte buone ragioni per scegliere MBO Postpress Solutions. Ad esempio, l’elevata precisione delle nostre piegatrici, la loro affidabilità, la loro speciale ergonomia, ecc. Per ogni cliente MBO prevalgono aspetti diversi. In qualità di specialisti di piegatura apprezzati a livello internazionale con un portafoglio completo di macchine e servizi, siamo in grado di soddisfare anche individualmente i requisiti individuali e, con un pacchetto di macchine su misura “stile MBO” - contribuiamo all’ottimizzazione dei vostri processi di piega.

H+H Komori Group Specialista leader a livello mondiale per soluzioni speciali individuali e redditizie, sistemi di mailing e incollaggio, piegatrici di piccole dimensioni per applicazioni farmaceutiche e piegatrici di grandi dimensioni per mappe e poster. Know-how compatto - dalla consulenza, progettazione e costruzione fino alla consegna. Dalle idee creative dei nostri clienti, H+H sviluppa soluzioni tecniche per una produzione economica ad alta efficienza.

Linee di taglio

Linea di taglio composta da tagliacarte, alza pila, reimpilatori, pareggiatori.

KP Connect Sempre connesso. In ogni momento. Dovunque. KP-Connect di Komori per le macchine Komori offre alle aziende di stampa gli strumenti di cui hanno bisogno per ottimizzare la loro attività. Aiuta a migliorare i processi di stampa, aumentare la produttività e, in ultima analisi, ottimizzare la produzione. Archiviando le informazioni di produzione in un ambiente sicuro basato su cloud, tutti i tuoi dati sono facilmente accessibili per il cliente, che sia in loco o presso un cliente. Visualizza i dati in tempo reale, fa gestire i lavori di stampa programmati, monitora la manutenzione e fa scoprire di più sul funzionamento della macchina da stampa e sulla risoluzione dei problemi, il tutto attraverso un portale web di facile utilizzo.

K-Supply

K-Supply è il nostro servizio di materiali di consumo, che offre ai clienti l’opportunità di ordinare forniture per sala stampa al miglior prezzo. La gamma è stata testata presso la nostra sala demo Europea KGC-E ed è ottimizzata per l’uso con le macchine da stampa Komori.

Komori è passata dall’essere un produttore di macchine da stampa a un completo fornitore di servizi di ingegneria di stampa (PESP). Offriamo soluzioni di stampa complete e complete e tutto ciò di cui potresti aver bisogno nella tua sala stampa. Lavoriamo con partner di livello mondiale per espandere il nostro portafoglio in continua espansione K-Supply. Tutti i prodotti di questa gamma sono stati accuratamente testati e perfezionati presso la nostra sala demo Europea KGC-E. Ciò garantisce che tutti i prodotti K-Supply funzionino perfettamente sulle macchine da stampa Komori.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
143
KOMORI ITALIA SETTORI DI ATTIVITÀ

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il 2022 era iniziato con in maniera molto frizzante, grazie anche alla possibilità di utilizzare i benefici fiscali quali Sabbatini, Industria4.0 e benefici al Sud. Ci siamo subito scontrati con le lungaggini da parte degli istituti di credito che devono rilasciare i finanziamenti, il tutto dovuto prevalentemente al calo di business durante il periodo Covid. Successivamente ci siamo trovati ad affrontare l’incremento dei costi di produzione dovuti all’innalzamento dei costi dell’energia che ha portato i nostri clienti a posticipare alcuni investimenti. Ciononostante, chiuderemo l’anno in maniera soddisfacente grazie ad alcuni segmenti di mercato che hanno continuato a crescere.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Siamo stati più vicini ai nostri clienti per trovare insieme a loro soluzioni adeguate per portare a termine le varie attività, spesso utilizzando dei work-around, non sono stati momenti facili, ma grazie alla collaborazione di tutti ce l’abbiamo fatta.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

I benefici fiscali hanno dato una spinta agli investimenti, ma hanno anche drogato il mercato, la speranza è che per il prossimo periodo, sia ancora qualche forma di beneficio, altrimenti è prevedibile un calo rispetto all’anno che si sta concludendo.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Questo è un tema molto interessante da affrontare seriamente. Molti operatori del settore fanno fatica a trovare risorse adeguatamente preparate. Per questo si stanno facendo alcune riflessioni che partono dalle scuole grafiche, ITS, Brand, Associazioni di settore, per allineare tutta filiera e dare un contributo per provare ad indirizzare il problema.

KONICA MINOLTA BUSINESS SOLUTIONS ITALIA spa

Viale Certosa, 144

20156 Milano Tel. +39 02 390111

info@konicaminolta.it www.konicaminolta.it

Management

Antonio MAiorAno Sales Director Professional Printing

Marchi rappresentati

• Konica Minolta

• MGI

Merceologia

• Stampa di Produzione

• Stampa di Etichette

• Nobilitazione

• Stampa Inkjet UV B2+

• Stampa Packaging

• Finitura Taglio Laser

www.konicaminolta.it
144

Nobilitazione

Sempre più tecnologico e digitale, il settore della nobilitazione è in continua crescita.

Gli stampatori necessitano di soluzioni digitali di nobilitazione capaci di offrire compatibilità con tirature più lunghe e formati più grandi, mantenendo inalterata la qualità del prodotto finito.

Per rispondere a queste esigenze Konica Minolta ha arricchito il proprio portafoglio di prodotti di stampa industriale con quattro sistemi di stampa frutto della tecnologia MGI: JETvarnish 3D

One, JETvarnish 3DS, JETvarnish 3D EVO e JETvarnish 3D Web a bobina.

Stampa Inkjet UV

Per rispondere alle sempre più crescenti esigenze di produzione di qualità su supporti diversi e formati di carta più grandi rispetto alle macchine digitali a bobina, Konica Minolta propone AccurioJet KM-1e

L’innovativa macchina a getto d’inchiostro Konica Minolta si presenta come una vera alternativa alla stampa offset a tiratura ridotta. Questa soluzione consente infatti di stampare fino a 3.000 fogli l’ora in simplex o 1.500 l’ora in duplex.

Grazie alla tecnologia brevettata a getto d’inchiostro UV, mettifoglio tradizionale offset e alla gestione de isupporti fino al formato B2+, la AccurioJet KM-1e è inoltre in grado di gestire facilmente lavori di qualità su un’ampia gamma di supporti.

Poiché non è necessario utilizzare materiali digitali speciali o trattamenti costosi, la AccurioJet KM-1e risulta una soluzione molto interessante e accessibile.

Stampa di Etichette

AccurioLabel 230 è in grado di rispondere alle crescenti esigenze dei clienti per piccole e medie tirature, personalizzazione e versioning. Con l’introduzione dell’opzione unità flexo grafica, AccurioLabel è in grado di stampare in linea il bianco o altri colori flexografici con l’eventuale sovrastampa della quadricromia digitale.

Con AccurioLabel 230 Konica Minolta mira a offrire importanti vantaggi ai clienti in termini di produttività, flessibilità e stabilità, rivolgendosi ad etichettifici, stampatori commerciali e aziende di imballaggio.

Stampa di produzione

Le macchine di stampa di produzione AccurioPress di Konica Minolta sono sistemi ad alto volume integrati con avanzati software di automazione del flusso di lavoro, che consento di produrre di più con meno lavoro, meno sprechi e meno tempo.

KONICA MINOLTA SETTORI DI ATTIVITÀ

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
AccurioLabel 230. AccurioJet KM-1e.
145
AccurioPress C14000. MGI JETVarnish 3D Web.

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Logatek nel 2022 ha confermato la validità del piano industriale triennale 2021/2022/2023 post covid continuando a crescere secondo quanto previsto. In questi anni abbiamo riconvertito l’azienda da fornitore di hw a partner per l’industria e il corporate per soluzioni e servizi di stampa e comunicazione integrata aiutando i nostri clienti ad identificare la giusta soluzione partendo dall’analisi delle esigenze al posizionamento e calcolo del ROI delle soluzioni proposte (HW+SW+FINISHING).

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Il contributo per continuare a dare supporto e mantenere il trend positivo dovrebbe essere indirizzato alla riduzione dell’impatto del costo energetico in primis e del costo del lavoro trovando delle forme di investimento atte alla riqualificazione del personale con modalità training on the job

LOGATEK SRL

Via Cornelia, 498 00166 Roma

Tel. +39 06 65740004

marketing@logatek.it

per rendere sempre più attuali le maestranze a fronte dell’importante passaggio tecnologico avvenuto grazie alla transizione 4.0

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Proponiamo dei work flow end to end integrati nei processi produttivi atti a gestire gli automatismi di produzione per le diverse tecnologie ma poniamo anche una particolare attenzione alla customer experience. Oggi un sistema di work flow deve integrare i diversi processi di stampa ma anche informare il cliente sullo stato di lavorazione con tutte le informazioni caratterizzanti per diventare un vero e proprio e-procurement/ commerce con work flow integrato.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori

In questa area abbiamo intrapreso partnership tecnologiche importanti e “green” che ci garantiscono non solo apparecchiature con basse emissioni e ridotti consumi energetici ma che producano con

Management

AndreA Pierleoni Presidente

MAssiMiliAno FAstelli

Amministratore Delegato

www.logatek.it www.logatek.it

MAriA elenA FusAro

Responsabile Strategia

Gare e Certificazioni

MAnlio Miccio

Direttore Innovazione

idA Vitiello

Direttore Vendite

inchiostri e toner ai minimi livelli se non assenti in termini di impatto ambientale.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Oggi non si parla più di stampa ma di comunicazione integrata e stampata. Da sempre Logatek ha investito in questa area collaborando con le principali scuole, in primis su tutte L’istituto Salesiano PIO XI a Roma, dove vengono formate le nuove generazioni dell’industria grafica.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Logatek ha creato il Programma chiamato Partnership Program che permette di cogliere le opportunità di business attraverso metodologie volte alle economie di scala per ottimizzare competenze e investimenti delle aziende al

MARCHI RAPPRESENTATI

Konica Minolta Italia, Fujifilm Italia, Quadient Graphics, Brother, HPe, Mutoh, Benq, LG , DESKtoo Italia

RETE DI VENDITA (società o agenti)

Consulenti di vendita diretti (n. 20)

fine di rispondere all’aumento e alla diversificazione dei volumi di stampa. Attraverso il programma, Logatek mette a disposizione i propri spazi, la propria tecnologia e le proprie competenze all’interno del suo Innovation Center di Roma, per condividere tutte le possibili opportunità di business.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Il nostro valore sono le PERSONE: Un team affiatato di project manager, consulenti e tecnici dinamici, competenti e con esperienze maturate a livello nazionale e internazionale.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Le nostre prossime attività di ricerca e sviluppo riguardano il nostro Innovation Center. Logatek abbraccia le diverse esigenze dei clienti, portando nel nuovo centro tecnologico prodotti, soluzioni e servizi integrati; permette, dunque, ai clienti di poter visionare le diverse soluzioni proposte e di poter collaborare direttamente con loro alla realizzazione di soluzioni custom.

MERCEOLOGIA

• Sistemi e Soluzioni di Stampa Office

• Sistemi e Soluzioni di Stampa professionale e industriale

• Sistemi per taglio LASER e Finitura

• Flussi di lavoro e digitalizzazione dei documenti

• Cancelleria e Arredamento per ufficio

• Multimedia Digital Signage

146

Logatek, con oltre 40 anni di storia, è società leader sul territorio nazionale per il noleggio e la vendita di soluzioni di document management, di stampa office, production e finishing, di soluzioni di digital signage, di collaboration e di ICT nonché di tutti i servizi annessi al post vendita. La società, infatti, rappresenta oggi un vero e proprio “Solution Provider” con attività diversificate che spaziano in vari ambiti: forniture di macchine office e production, gestione dei flussi di lavoro per aziende e PA, fornitura di Cancelleria, Arredo per ufficio, Digital Signage e Collaboration ma anche gestione e progettazione di infrastrutture di rete di videosorveglianza e di soluzioni ICT ad alto valore aggiunto.

Logatek è uno dei principali partner italiani di Konica Minolta Italia; come concessionario esclusivo certificato per le soluzioni Office, ICT e Videosorveglianza (MOBOTIX) nonché per la rivendita di tutto il portfolio delle apparecchiature industriali da stampa Production. Partner di HP per le soluzioni ICT e BENQ per le soluzioni di Digital Signage e Collaboration. È infine anche partner di riferimento di Fujifilm Italia e Quadient per la fornitura di apparecchiature e soluzioni industriali di grande formato, di finitura e di nobilitazione per le arti grafiche e per i centri stampa aziendali, di Mutoh per la stampa di prodotti unici e personalizzati con finiture speciali a valore aggiunto.

Logatek, in aggiunta, è partner di riferimento a livello Nazionale per Desktoo Italia nella distribuzione all’ingrosso di carta, cancelleria, prodotti per l’ufficio.

•PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

•MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

•STAMPATORI, CONVERTERS

•SERVIZI

Logatek tra l’altro ha al suo interno una divisione tecnologica d’avanguardia in grado di sviluppare soluzioni AI e RPA per aziende e PA con una particolare attenzione all’ottimizzazione dei flussi documentali, della gestione e della fruizione di dati.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION LOGATEK SETTORI DI ATTIVITÀ
147

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il 2022 per noi è stato un anno di profondi cambiamenti. Abbiamo tracciato una road map molto importante e molto ambiziosa, e abbiamo iniziato il percorso. A livello di numeri sono soddisfatto.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Per noi, la problematica principale è stata l’aumento dei trasporti di 10 volte. Purtroppo in molti casi abbiamo dovuto sobbarcarci noi il peso di questo aumento, e abbiamo solo cercato di ottimizzare i carichi, in modo da suddividere il costo per più macchine ove fosse possibile.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

LPM srl

Via degli Artigiani, 8/F 35042 Este (PD)

Tel. 0429 4660

info@luxurypackagingmachines.it www.luxurypackagingmachines.it

L’industria 4.0 ha sicuramente aiutato tutto il nostro settore, quest’anno gli incentivi sono scesi al 20% , non è molto ma è ancora qualcosa. Per il futuro credo che bisognerebbe incentivare le aziende a lavorare su due fronti, sicurezza e sostenibilità. Se ne parla tanto, ma si fa ancora troppo poco.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Non esiste una formula segreta per raggiungere questi obiettivi. È la mentalità del singolo imprenditore che deve portarlo su questa strada. Ognuno di noi, deve capire che il mondo dell’imprenditoria è cambiato. A prescindere dalle dimensioni delle aziende, quello che deve cambiare è l’approccio mentale.

Gli italiani sono dei gran lavoratori, e non solo qui da noi nel nord est. Io giro aziende da 30 anni, in tutta Italia, isole comprese, e vedo gente che lavora, lavora tanto, sono i primi ad arrivare in azienda e gli ultimi ad uscire. L’italia è fatta dalla maggior parte di pmi ed è difficile staccarsi dalla produzione, ma è quello che dobbiamo fare. A tanti sembra impossibile, ma noi dobbiamo uscire dalla produzione per crescere noi e per far crescere le aziende.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti?

In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Io credo che il nostro settore debba approfittare del fatto che la plastica è stata praticamente bandita dall’Europa. E quando parlo di plastica, basta che ci guardiamo intorno, o andiamo a fare un giro al supermercato. Il mondo del contenitore si stà trasformando in contenitore di cartone. Cartone stampato. Noi stiamo proponendo macchinari per la produzione di bicchieri, che in realtà non verranno utilizzati come bicchieri ma come contenitori dei più svariati prodotti. Prodotti per alimenti secchi, per formaggi, per piante da vivaio e molto altro ancora. Io credo che per l’azienda grafica questa sia una grande opportunità di crescita.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Il tema delle nuove generazioni è un tema molto difficile. In un recente articolo uscito sul Sole 24 ore ho parlato della struttura della nostra azienda elogiando proprio le nuove generazioni che ne fanno parte. Io credo che la difficoltà sia proprio nel dare fiducia ai ragazzi. Non è una cosa facile, perché le nuove generazioni hanno stimoli diversi, esempi diversi, talvolta disastrosi che arrivano dai social, ma noi dobbiamo combattere questa battaglia dando spazio e fiducia ai giovani. I ragazzi di adesso hanno una marcia in più rispetto a noi, dobbiamo accettare questa cosa. Sono più scaltri, sono svegli, sono veloci e se riusciamo a sfruttare questa freschezza fisica e mentale, stimolandoli a fare, noi avremo grandi risultati

Management

Marco Garbellini

Amministratore Unico

Rete di vendita

Agenti

Merceologia

Vendita macchine per il dopo stampa: dalle nobilitazioni quali plastificatrici, verniciatrici serigrafiche e impressioni a caldo, a tutto quello che fa parte del packaging, quindi platine automatiche, piega incolla, formatrici per piatti vassoi vaschette e bicchieri, accoppiatori etc

www.luxurypackagingmachines.it
LUXURY
148
LPM
PACKAGING MACHINES

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Il nostro settore ha bisogno di crescere, noi tutti abbiamo bisogno di conoscere. Dobbiamo uscire dalla nostra zona di confort e lavorare su materiali nuovi, su prodotti nuovi e su nuove tecnologie.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

La tecnologia 4.0 ha avvicinato le aziende perché l’accesso remoto e l’interconnessione con le macchine ha di fatto creato un collegamento tra il nostro customer service e l’utilizzatore finale. Questo ha comunque aiutato una comunicazione tra reparti che prima forse non c’era.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Come ho già detto, ci sono dei materiali veramente innovativi, applicati all’alimentare ma non solo, che ci interessano molto. Le nostre macchine per contenitori sono in produzione da tempo e ci stanno dando tante soddisfazioni. Ma è una ricerca che non finisce mai.

Importiamo macchine di fabbricazione asiatica, accuratamente selezionate dopo svariati viaggi e visite alle aziende produttrici. Il nostro obiettivo era creare un filo diretto con queste aziende. Parliamo al plurale, perché ogni categoria di macchine appartiene ad un unico produttore. Per esempio chi produce le platine automatiche, fa solo platine automatiche. Cosi, la realtà che ci siamo trovati davanti è stata veramente incredibile. Quando abbiamo iniziato a chiedere quante macchine vengono prodotte in questi stabilimenti enormi e di pregevole fattura, ci siamo sentiti rispondere tranquillamente 400/ 500 macchine all’anno. Abbiamo visitato tutti i reparti, ci hanno fatto vedere tutte le fasi di produzione e alla fine abbiamo scelto a chi legarci. Quello che ci ha stupito è la voglia di crescere, di migliorare la qualità dei loro prodotti e abbiamo percepito un grande rispetto e considerazione per quello che chiedevamo.

Sono passati ormai alcuni anni, i rapporti si sono consolidati e il filo diretto è diventato molto solido. Cosi, adesso, possiamo vantare una gamma molto ampia di macchinari. Partendo dalle macchine per “nobilitazione”, termine per il quale verrò bacchettato dal nostro ingegnere per la sicurezza, in quanto lo stampato è già nobile di suo, dice, (e sicuramente ha ragione!).

In questa gamma troviamo plastificatrici, con spalmatura a colla oppure Dry, verniciatrici serigrafiche, macchine per impressione a caldo, sia cilindriche che piane, automatiche o manuali. Passiamo poi alle linee di accoppiatura, con colla a base acrilica o animale, anche qui manuali o super automatizzate, per spostarci sulle fustellatrici, platine manuali, platine automatiche, con tutte le varie configurazioni possibili, con pulitore o senza. Una volta fustellato, il prodotto può diventare un astuccio, e qui abbiamo almeno una dozzina di categorie di piega incolla. In alternativa può diventare un astuccio, un piatto, un vassoio o un bicchiere, e qui proponiamo una serie di formatrici di tutti e tipi e di tutte le necessità. Finestratrici, formatrici per scatole rivestite, linee di taglio e altro ancora completano la nostra gamma di prodotti. Trovare le macchine da vendere, tutto sommato non è stato difficile, il difficile è stato creare delle partnership con le quali creare dei tecnici in grado di gestire le istallazioni e soprattutto il post vendita. Il post vendita è nella nostra filosofia il nostro miglior agente di vendita. Vendere non è difficile, ma mantenere un cliente, supportarlo nel momento della necessità e risolvergli i problemi è il mezzo più potente per vendere a lui e ai suoi amici. Per fare questo però, bisogna creare una struttura, e noi abbiamo creato tecnici interni ed esterni, sia meccanici che elettronici, per essere capillari in tutto il territorio e pronti in qualsiasi momento.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

• STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION LPM SETTORI DI ATTIVITÀ
149
Accoppiatore automatico Formatrice automatica Platina automatica Piega incolla automatica

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il 2022 è stato un anno denso di sfide, legate in modo particolare agli aumenti dei costi dei materiali e dei trasporti. La nostra decisione è stata di affrontarle mettendo al primo posto quella che è la nostra missione: rendere disponibili i prodotti ai nostri clienti in modo puntuale. Per farlo abbiamo affrontato dei rischi soprattutto dal punto di vista finanziario, continuando ad acquistare anche quando le condizioni praticate dai fornitori avrebbero suggerito il contrario. Questa scelta si è rivelata corretta ed i nostri

MAG DATA GROUP

MAG DATA spa

Strada della selva, 100/2

43052 Colorno (PR)

Tel. +39 0521.525311

Fax. +39 0521.525300

info@mag-data.com www.mag-data.com

Filiali estere

clienti non hanno praticamente mai sofferto di mancanze di merce, cosa che ci ha consentito di chiudere l’anno in modo positivo e soprattutto coerente con i nostri impegni verso il mercato.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

In Mag Data investiamo da tempo nella ricerca di materiali sostenibili. Abbiamo già a catalogo film in poliestere PCR, sigla che identifica le plastiche da riciclo post-consumo, che derivano dai rifiuti di plastica domestici come le bottiglie di acqua e non da lavorazioni industriali. La nostra gamma PCR è particolarmente virtuosa, poiché la percentuale

ULTRALEN ITALIA spa

Via San Martino, 65

25020 Poncarale (BS)

Tel. +39 030.2640349

Fax. +39 030.2541320

ultralen@ultralenitalia.com www.ultralen.com

MAG DATA FRANCE sarl, Lyon

MAG DATA DEUTSCHLAND gmbh, Munchen

ULTRALEN FILM gmbh, Weil am Rhein

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

di materiale riciclato è molto elevata: uguale o superiore al 90% del totale. Proponiamo anche un film in Acetato di Cellulosa (ACE), prodotto di origine naturale derivante da polpa di legno (da foreste a gestione PEFC™) e scarti nobili del cotone. La sua maggiore sostenibilità ambientale (nella versione wet è anche compostabile) si coniuga con caratteristiche estetiche eccezionali. Oltre a questi prodotti, stiamo testando altre soluzioni di origine naturale e prevediamo l’inserimento di altre specialità nella nostra gamma nel prossimo futuro.

Oltre alla gamma di prodotti sostenibili di cui abbiamo parlato, ed il cui allargamento rimane obiettivo primario, stiamo lavorando anche su film sottili che permettano un risparmio economico, la soddisfazione di esigenze specifiche del mondo del packaging e la possibilità di incrementare la velocità di lavorazione per chi gestisce volumi importanti. Abbiamo già inserito in gamma la versione lucida ed opaca. Stiamo poi continuando ad aggiungere nuove specialità alla gamma di film per il Flexible Packaging e per il Labelling, altre due divisioni commerciali, estremamente dinamiche, che fanno parte del nostro Gruppo.

Management

Paola Froldi

CEO - Direttore Generale

Settore Amministrativo e Finanziario

davide Froldi

CEO - Direttore Generale

Settore Acquisti e Ricerca & Sviluppo

ULTRALENFILM ESPAÑA sl, Valencia www.mag-data.com

Rete di vendita

• 2 sedi italiane

• 4 filiali estere

• 5 funzionari commerciali in Italia

• 20 distributori regionali e nazionali in Italia

Merceologia

• Film wet e dry in polipropilene, poliestere, acetato di cellulosa e materiali

compositi, per la plastificazione di carta e cartone

• Foil per la nobilitazione digitale di stampe a toner e vernici UV digitali

• Film in poliestere, nylon e polipropilene e lamina di alluminio per imballaggio flessibile

• Film in poliestere per applicazioni sleeve

– www.ultralen.com
150
Particolare del magazzino di Mag Data Spa, con capacità di 15.000 posti pallet

FILM PER PLASTIFICAZIONE DRY

La gamma dei film DRY, detti anche termoadesivi, include una gamma di finiture davvero ampia: lucidi ed opachi, anche in versione antimicrobica; lucidi ed opachi antigraffio; soft vellutati anche in versione antimpronta, “materici” con finitura tela, pelle, sabbia e ruvido; metallizzati oro ed argento; olografici coprenti e trasparenti con effetti ottici diversi. Ultimo inserimento in gamma è il film a base di acetato di cellulosa, che offre un livello di sostenibilità ambientale superiore ai film tradizionali. I film sono disponibili con collanti per stampa offset, Indigo, digitale laser e inkjet UV, per garantire allo stampatore il corretto completamento del processo, anche quando le stampe necessitano di lavorazioni successive che possono impattare sulla tenuta della plastificazione. Sono disponibili anche film per la finitura di stampe di grande formato realizzate con tecnologie UV digitali. Ogni materiale può essere fornito nella misura e lunghezza desiderate grazie alle 18 linee di taglio e ribobinatura.

FOIL PER NOBILITAZIONE DIGITALE

Alla gamma di film si affianca anche un’interessante proposta di Foil per nobilitazione. Questi materiali possono essere applicati con molte delle plastificatrici in commercio e sono indicati per la nobilitazione di stampe a toner e di prodotti realizzati con vernici UV digitali. Il processo è semplice e veloce e consente di ottenere prodotti di grande attrattiva visiva.

FILM PER PLASTIFICAZIONE WET

La gamma di film WET è rappresentata da una varietà di materiali e finiture ancor più ampia di quella DRY. Ai film lucidi ed opachi, antigraffio, vellutati, metallizzati, goffrati nelle loro diverse declinazioni (lino, pelle, perla, nappa, legno…), si aggiungono gli spazzolati, i poliesteri trasparenti lucidi ed opachi, metallizzati e colorati, i saldanti, i cancellabili ed i materiali speciali destinati alla conservazione in ambito alimentare. Una nota particolare merita l’acetato di cellulosa, che in versione wet è compostabile fino allo spessore di 115 micron.

FILM PER FLEXIBLE PACKAGING E LABELLING

La nostra proposta commerciale è completata da materiali destinati all’utilizzo nell’ambito dell’imballaggio flessibile e della produzione di etichette. Alla consolidata gamma di lamine in alluminio, film in poliestere, in polipropilene e in nylon si è aggiunta un’offerta di materiali con lacche ad effetto barriera e materiali prodotti con resine riciclate. Per il settore etichette, la gamma di film in poliestere si è ampliata con prodotti ad elevata retrazione.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION MAG DATA GROUP SETTORI DI ATTIVITÀ PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING • PRODOTTI DI CONSUMO • FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING CARTIERE STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI
Particolare di una delle 14 linee di taglio e ribobinatura del gruppo Particolare di una linea di lavorazione del film metallizzato
151
Particolare di nobilitazione con Foil Oro su film Pure Wood

Manroland Italia è la filiale italiana della manroland sheetfed GmbH con sede a Offenbach (Germania), azienda affermata nella progettazione e costruzione di sistemi di stampa offset a foglio per applicazioni commerciali e di packaging. Manroland è in grado di offrire una gamma di macchinari e di servizi, per rispondere sempre meglio alle esigenze dei Suoi Clienti. Questo è possibile grazie ad una squadra di specialisti, che con il nostro programma printservices® supportano le aziende grafiche con servizi di consulenza e soluzioni per migliorare l’efficienza produttiva.

Manroland garantisce, con i suoi prodotti e servizi, il raggiungimento

della massima precisione, affidabilità ed efficienza. L’obiettivo rimane sempre quello di consentire al cliente di concentrarsi completamente sui processi aziendali. Manroland sostiene i suoi clienti durante l’intero ciclo di vita della macchina, dalla pianificazione, alla manutenzione, all’investimento successivo. In tutto il mondo, 365 giorni l’anno.

Azienda affermata nel settore delle macchine offset a foglio, Manroland si è fatta un nome sul mercato con innovazioni pionieristiche e soluzioni per la stampa tecnologicamente avanzate.

Il suo straordinario portfolio di brevetti le garantisce anche per il futuro un ruolo

importante sul mercato della stampa. Manroland è costantemente al fianco dei suoi clienti per rispondere a tutti i loro quesiti riguardanti il mercato e la tecnologia. Manroland conosce le necessità e le problematiche dei suoi clienti e affronta con passione e nel modo più semplice anche i temi più complessi. Manroland è tenace e si impegna per offrire sempre ai suoi clienti la migliore soluzione possibile. Le sue strutture snelle e flessibili determinano la forza delle sue decisioni e delle sue azioni, assicurando al cliente sostegno diretto e immediato in ogni momento.

Insieme ai suoi clienti, ai suoi partner commerciali e ai suoi dipendenti, Manroland intende trarre il massimo dal punto di vista tecnologico, economico e creativo dalle

MANROLAND ITALIA srl

Sede di Milano

Via Lambretta, 2

20054 Segrate (MI)

Tel. +39 02 213071

Fax +39 02 21307 277

info.it@manrolandsheetfed.com

www.manrolandsheetfed.com

Management

Matteo Seghi

Amministratore Delegato

Paolo BraMBilla

Responsabile Assistenza

Tecnica

lorella treMolati

Responsabile

Amministrazione e Finanza

potenzialità del mezzo stampa, consigliando i clienti a posizionarsi sul mercato con soluzioni personalizzate. Anche durante le congiunture di mercato più difficili il cliente può contare su Manroland perché Manroland opera con convinzione ed entusiasmo per il progresso della stampa.

Case rappresentate

manroland sheetfed GmbH (Germania)

– Macchine da stampa offset a foglio dal formato

– 360x520 mm

al 1310x1870 mm

– Sistemi di gestione qualità

– Sistemi di gestione del flusso di lavoro

– Inline Foiler

www.manrolandsheetfed.com

Rete di vendita

Una struttura commerciale affidabile e qualificata La struttura commerciale manroland Italia copre tutto il territorio italiano.

Il venditore di manroland Italia è un consulente esperto che conosce bene i problemi delle aziende grafiche ed è sempre in grado di fornire consigli e suggerimenti, con esperienza e competenza.

152

ROLAND 700 EVOLUTION FAMILY

L’evoluzione della macchina da stampa in formato 3B

Manroland Sheetfed si rinnova e lancia la rivoluzionaria linea ROLAND 700 EVOLUTION Family, nelle versioni Lite, Elite e Speed. Un unico modello di macchina adatttabile alle mutevoli esigenze dell’attuale mercato della stampa, in grado di offrire differenti standard tecnologici e garantire al tempo stesso elevati livelli in termini di qualità ed efficienza.

Uno degli effetti più significativi del rinnovamento tecnologico che caratterizza le ROLAND EVOLUTION è una drastica riduzione dei tempi di avviamento. Alcuni processi che prima venivano svolti in tempi diversi ora possono essere eseguiti contemporaneamente. Il sistema di Cambio Lastra Simultaneo (SPL) permette di lavare caucciù e cilindri stampa durante il processo stesso di cambio lastra. Grazie al ColorPilot i valori densitometrici e colorimetrici sono misurati in un solo passaggio, il tutto in pochi secondi. L’alto livello di automazione aiuta inoltre a perfezionare i processi, riducendone ulteriormente i tempi. La flessibilità nell’impiego dei materiali è un ulteriore tratto distintivo della linea EVOLUTION, i cui gruppi stampa sono predisposti all’origine per accogliere sistemi con moduli UV. L’impiego di inchiostri UV e UVLED, in aggiunta a quelli tradizionali, amplia in modo significativo la gamma dei supporti utilizzabili e delle soluzioni grafiche. Sarà quindi possibile realizzare texture sofisticate, valorizzate da colori sorprendentemente vivaci, da finiture goffrate, da effetti in rilievo, effetti Soft Touch e altro ancora, che incrementano l’impatto visivo del prodotto finale, rafforzandone il messaggio sotteso.

Un’altra caratteristica delle EVOLUTION Family è la presenza di vari sistemi il cui impiego migliora

in modo considerevole la qualità degli stampati. Il sistema Direct Drive riduce i tempi di avviamento e permette di corregge la lunghezza periferica della stampa. Il sistema spettrofotometrico e densitometrico InlineColorPilot 3.0 rileva i valori colorimetrici, corregge i livelli di densità colore e crea automaticamente dei report certificati ISO in abbinamento con il software ProcessMonitor

All’aumentare della velocità di stampa, aumenta anche la sfida per mantenere la qualità di stampa di ogni singolo foglio a un livello costantemente alto. Grazie a dispositivi all’avanguardia gli stampati che non soddisfano i criteri di colore o di qualità vengono scartati. L’InlineInspector, per esempio, individua anche le più piccole imperfezioni, impurità, graffi o velature con la stessa affidabilità con la quale rileva le differenze di colore o i difetti dei supporti stessi.

I fogli da scartare vengono segnalati oppure, tramite l’InlineSorter in uscita, esclusi in modo completamente automatico.

Grazie alla EVOLUTION Family gli stampatori di packaging di alta qualità e commerciali sono riusciti a proteggere i loro margini dando sempre più valore aggiunto alle loro produzioni. Manroland ha riconosciuto questa tendenza e ha sviluppato una linea in risposta alle mutevoli richieste del mercato che devono affrontare gli stampatori, quali requisiti di qualità più elevati, lavori complessi, brevi tirature e tempi di consegna ridotti.

La nota e apprezzata ROLAND 700 Evolution Ultima® fa parte della linea EVOLUTION Family. La ROLAND 700 Evolution Ultima® gestisce tutti i vari processi di verniciatura, stampa e laminazione di imballaggi di alta qualità in un solo e più redditizio passaggio OnePass® . Ultima® può essere elegantemente minimale con un unico verniciatore oppure molto più complessa con verniciatura, stampa, voltura, laminazione e verniciatura finale. Qualunque sia la configurazione, OnePass® è il denominatore comune. Il risultato dello sviluppo di Ultima® di Manroland è una maggiore produttività e qualità di stampa e minori costi di produzione, cosa che i fedeli di Manroland riconosceranno immediatamente al produttore di macchine da stampa più innovative al mondo.

Manroland Sheetfed

laura Sala

Attività di Marketing

Paolo Vergani

Supporto Tecnico/Commerciale macchine a foglio

Paolo BraMBilla, antonio Di Bari

Consulenti printservices

Agenti di zona

Presenti su tutto il territorio nazionale.

ITALIA SETTORI DI ATTIVITÀ

MANROLAND

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

Manroland Sheetfed GmbH è un importante produttore tedesco di macchine da stampa offset. Fondata nel 1871, l’azienda è uno dei più antichi produttori di macchine da stampa del mondo. Oggi l’azienda ha filiali in oltre 40 paesi e rappresenta un riferimento in termini di qualità suprema e affidabilità. Manroland Sheetfed GmbH è una società interamente controllata dal gruppo ingegneristico britannico di proprietà privata. Langley Holdings plc.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
153

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Dal nostro punto di vista il settore in cui operiamo, che è di supporto alle Aziende costruttrici di macchine ed ai Clienti che le installano, nel 2022 è stato molto ricco di lavoro e di richieste che, in molti casi, siamo riusciti faticosamente a coprire con lavoro straordinario del nostro personale tecnico impiegato molte volte, sia in Italia che all’estero, di sabato e domenica..

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Le problematiche del ritardo nelle consegne dei materiali e del reperimento degli stessi per completare le lavorazioni delle installazioni programmate ci hanno naturalmente creato disagi, dovendo spesso cambiare i programmi di lavoro previsto presso i vari cantieri che chiedevano lo spostamento di data obbligandoci a dover inviare il personale in altri cantieri senza avere un buon ed efficiente proseguo dei lavori e delle installazioni.

MEGRAF snc di Spinelli & C. Brand partner di MEGRAF Group.com

Via Trento, 5

20811 Cesano Maderno (MB)

Tel.+39 347 8088 186

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Dalla emissione della prima Legge di Bilancio 2016 con entrata in vigore effettivo nel 2017 per gli incentivi “Industria 4.0” sono stati, per tutti i settori industriali, una ottima opportunità ed, in particolare, dal 2020, con il previsto recupero del “Credito di Imposta” sono stati la ciliegina sulla torta e pertanto ci auguriamo che la nuova Legge Finanziaria possa continuare sulla strada intrapresa a favore delle industrie.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa? *

Non ho commenti particolari, essendo di competenza delle Aziende nostre Clienti ove MEGRAF Group viene chiamata ad eseguire le installazioni, i servizi tecnici e le manutenzioni, siano esse Aziende Meccaniche, Elettromeccaniche, Aziende di Stampa e di Packaging.

Management

Guerrino Spinelli

DDL

+39 348 3033131

SerGio Facchini

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Idem come domanda precedente*

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Negli anni scorsi siamo stati molto in ritardo nella organizzazione e preparazione delle nuove leve da inserire in azienda. Questo ha creato un “gap” abbastanza importante in quasi tutte le aziende ed in quasi tutti i settori. Ora non è facile trovare immediatamente il personale adeguato e preparato da inserire in sostituzione di chi non c’è più o è andato in pensione. Difficile, ma mi auguro, non impossibile, inserire nuovi tecnici che abbiano voglia di imparare, lavorare ed accrescere le proprie informazioni e competenze aziendali.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Idem come domanda precedente*

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Anche il sevizio tecnico di supporto deve essere basato sull’utilizzo, ove e quando possibile, delle nuove tecnologie, disponendo di sistemi e PC con programmi capaci di leggere i disegni e le informazioni elaborate dai progettisti e dai Costruttori.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Non abbiamo in corso un vero e proprio programma di R&S, bensì attualmente stiamo concentrando le energie sull’importante e dovuto aggiornameto del personale tecnico in merito alle competenze ed alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Marchi rappresentati

• Società di servizio tecnico

RSPP - Group Coordinator

+39 335 7059380

amminiStrazione

amministrazionemegrafsnc@gmail.com

megrafgroup@megrafgroup.com

www.megrafgroup.com

amministrazionemegrafsnc@gmail.com

uFFicio tecnico

chiara.facchini@megrafgroup.com

www.megrafgroup.com

154

Recenti installazioni che abbiamo seguito:

a) BOBST - CL750D - laminatore per imballaggi flessibili;

b) e c) installazione in Algeria di macchine per la lavorazione della lamiera e per il taglio dei coils.

MEGRAF SETTORI DI ATTIVITÀ

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
155

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Non c’è dubbio che in particolare la difficoltà nella catena degli approvvigionamenti e i ritardi di consegna che ne sono derivati abbiano caratterizzato l’anno appena trascorso. Per far fronte a questa situazione Müller Martini ha subito attivato una ricerca di subfornitori alternativi e ha modificato il processo di pianificazione della produzione. Per alcuni elementi macchina, ad esempio, sono stati riprogettati e sviluppati componenti alternativi in sostituzione di parti di difficile reperibilità.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Da diversi anni Müller Martini è impegnata nello sviluppo della tecnologia digitale e dell’integrazione sulla base del concept Finishing 4.0, poiché il calo delle tirature e le opportunità offerte dalle macchine da stampa moderne rendono indispensabile l’uso

di un workflow continuo senza interventi manuali in svariate applicazioni. Grazie al sistema di gestione dei dati e dei processi Connex è possibile automatizzare tutti i sistemi Müller Martini, dalla singola macchina alle linee complesse. E a proposito di digitale vorrei sottolineare un aspetto importante, ovvero la carenza di lavoratori qualificati, che sta diventando una sfida globale. Poiché è sempre più difficile trovare specialisti nel nostro settore, l’automazione sta diventando sempre più importante. Per non parlare del fatto che la stampa ondemand di libri contribuisce in modo significativo alla riduzione delle risorse. Infatti, non c’è produzione di scorte, non si devono distruggere i libri invenduti e non ci sono costi di magazzino. La fabbrica intelligente continuerà quindi ad acquisire importanza. L’intervento manuale viene ridotto al minimo e il flusso di lavoro dalla stampa digitale alla produzione viene automatizzato. Con le nostre soluzioni Finishing 4.0, siamo pienamente in linea con questa tendenza.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

MÜLLER MARTINI SPA

Viale Rimembranze, 50

20099 Sesto San Giovanni (MI)

Tel. 02 26237.1

Fax 02 2426.851

info@it.mullermartini.com www.mullermartini.com

Follow us on:

La pandemia ha accelerato il trend delle riunioni e conferenze da remoto mediante piattaforme video. Tutto questo è diventato parte della nostra quotidianità anche quando le aziende di finishing si trovano a interagire con i loro fornitori. Il mondo del service e dell’after-sale segue questa tendenza e per questo Müller Martini si è organizzata per mettere a punto pacchetti modulari in cui supporto remoto e intervento on site generano un’offerta integrata in grado di garantire la massima efficienza e rispondendo così alle diverse esigenze delle aziende di stampa e finishing.

L’elettronica sempre più sofisticata di cui sono dotate le nostre macchine se da una parte permette una connettività continua con la

produzione con la possibilità di monitorare i processi anche dallo smartphone, dall’altra offre applicazioni sempre più sofisticate che consentono analisi, statistiche, reporting e raccolta dati a supporto di una pianificazione sempre più precisa ed efficiente della manutenzione preventiva finalizzata a prolungare la vita delle macchine e di conseguenza ad accrescerne l’efficienza.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

In questo contesto di perfezionamento dell’automatizzazione e della digitalizzazione degli impianti, Müller Martini ha in serbo ulteriori novità per l’anno 2023 e proprio il digitale e l’automazione sono la via giusta che continueremo a percorrere.

Management

Bernd Volken

Managing Director

Western Europe

rodolfo GuGlielmetti

Service Director

Western Europe

https://www.linkedin.com/company/muller-martini-group

https://www.youtube.com/mullermartini

www.mullermartini.com

Rete di vendita diretta

faBio Casale

Sales Manager

faBio ferraroni Service sales

roBerto rossetti

Sales engineer mailroom

Assistenza tecnica

faBio ferraroni

Service Manager

roBerto rossetti

Project management

Valerio Valerin

Divisione elettronica

156
Accavallatrice-cucitrice Prinova

I prodotti della Müller Martini si suddividono sostanzialmente in 2 settori merceologici affiancati dalla divisione MM-Services:

Divisione sistemi di confezionamento stampati

Fin dalla sua fondazione, avvenuta oltre 60 anni fa, Müller Martini produce sistemi di cucitura a punto metallico. Oggi la gamma delle accavallatrici-cucitrici, che va dalle macchine per piccole e medie tirature agli impianti ad alte prestazioni, lavora in modo rapido ed efficiente prodotti di massima qualità. Affidabilità, robustezza, qualità ed efficienza sono le principali caratteristiche delle accavallatrici-cucitrici del gruppo elvetico. La divisione sistemi di confezionamento stampati include anche le soluzioni per il finishing digitale, attraverso il concept del Finishing 4.0, che grazie al sistema di gestione dei dati e dei processi Connex garantisce che tutti gli impianti Müller Martini soddisfino i requisiti della crescente customizzazione e personalizzazione degli stampati e della produzione di tirature molto ridotte. La linea SigmaLine rappresenta la prima soluzione globale completamente integrata a livello industriale per il processo Book On Demand: dai dati della fotocomposizione, alla stampa digitale fino al prodotto finito, brossurato o cucito a punto metallico.

Grazie alle sue Digital Solutions, Müller Martini offre possibilità innovative per la stampa digitale ed apre all’industria grafica nuove opportunità di crescita anche nella brossura, nel cartonato e nell’accavallatura-cucitura. Sistemi di accavallatura-cucitura come la Prinova e la brossuratrice Alegro sono predisposti per essere collegati a valle di impianti di stampa digitali per il confezionamento finale.

Sistemi di spedizione giornali

Gli impianti di spedizione Müller Martini, con tecniche d’inserimento altamente specializzate, sono così flessibili da poter rispondere ad esigenze di vario tipo. Su queste basi nascono soluzioni per tutti i processi di produzione tra la rotativa e la rampa di carico.

Divisione sistemi di brossura e di cartonato

Gli impianti di brossura Müller Martini permettono di eseguire una produzione di alta qualità sia di grandi che di piccole tirature. Grazie all’efficienza, alla sicurezza di funzionamento, ai brevi tempi di messa a punto e alle elevate rese nette, con le linee di brossura Müller Martini si possono produrre libri softcover di massima qualità. Müller Martini realizza impianti di finishing adatti alle esigenze di ogni legatore: dalla macchina per piccole tirature alla linea di produzione ad alte prestazioni, tutte completamente automatizzate. Le linee Müller Martini producono libri di cartonato di massima qualità.

Tecnologia MC all’avanguardia per una produzione di libri cartonati razionale e pregiata: tempi di avviamento minimi e grande resa effettiva associata ad un’estrema facilità di utilizzo. Sul sistema di cartonato in linea “Diamant MC”, sono completamente automatizzati tutti i processi, dalla segnatura fino al libro finito.

Agenti di zona

Giovanni Bertuzzo

Veneto, Trentino Alto Adige

Francesco Bertuzzo

Veneto, Friuli Venezia Giulia

BOS srl

Emilia Romagna, Repubblica di San Marino, Toscana

Sandro Donati

Marche, Umbria e Abruzzo

Fabrizio Golisciani

Campania, Calabria, Molise e prov. Potenza

Ruggiero Cinquepalmi

Puglia e prov. Matera

Fulvio Cucinotta

Sicilia

Per le regioni non citate contattare direttamente la Müller Martini Italia (02-26237.223)

MM-Services

Müller Martini offre un Life Cycle Management completo, con l’obiettivo di far sì che l’impianto continui ad essere redditivo, prolungandone il ciclo di vita con sforzi economici gestibili. I costi operativi vengono ottimizzati e la profittabilità ne risulta migliorata. In risposta alle nuove esigenze del mercato, Müller Martini ha standardizzato la propria offerta di supporto tecnico, utilizzando il programma MMServices ed ogni azienda può beneficiare di incrementi di prestazioni e delle più recenti tecnologie. Il pacchetto MMServices è composto da diversi moduli, che vanno dai servizi di trasloco macchinari, alla manutenzione preventiva programmata, all’assistenza telefonica a orario esteso.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION MÜ LLER MARTINI SETTORI
DI ATTIVITÀ
Linea SigmaLine Compact Impianto di cartonato Diamant MC
157

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Abbiamo chiuso l’anno in maniera più che positiva e siamo riusciti a confermare il fatturato ottenuto prima della pandemia. Considerato l’elevato livello di incertezza, il considerevole incremento del costo delle materie prime e della dilatazione dei tempi di consegna, mi posso ritenere più che soddisfatto del risultato raggiunto. Tale esito è stato possibile grazie alla nostra capacità di magazzino, da sempre fornito di macchine, ricambi e materiale di consumo, che ci hanno permesso di assorbire parzialmente questi aumenti e far fronte alle richieste dei clienti. Seguendo questa linea, abbiamo deciso di mantenere costanti i nostri livelli di giacenze magazzino anche per il 2023.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

MULTI IMPORT srl

Via Varalli, 1

20089 Rozzano (MI)

Tel. 02 824 03 55

info@multi-import.it

www.multi-import.it

Sicuramente le agevolazioni dell’industria 4.0. hanno contribuito al raggiungimento degli ottimi risultati conseguiti nel 2022, in quanto hanno consentito di ottenere un considerevole credito d’imposta per i clienti nell’acquisto delle nostre soluzioni di finitura. L’auspicio da parte nostra è che tale agevolazione rimanga per gli anni a venire, poiché riteniamo sia uno strumento efficace che facilita gli investimenti degli operatori del settore e contribuisce alla modernizzazione del parco macchine della filiera.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti?

Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Riteniamo che sarà sempre più indispensabile una maggiore automatizzazione dei processi produttivi e di conseguenza una notevole riduzione degli

sprechi, ottimizzando così le risorse aziendali. Tale obiettivo si può raggiungere con soluzioni più flessibili ed adatte alle micro tirature. Questo concetto è stato da subito recepito e fatto nostro, per questo abbiamo messo a disposizione dei nostri clienti una gamma di macchinari coerenti con questa visione. Un esempio emblematico sono le nostre soluzioni integrate per la produzione di cataloghi, libretti ed opuscoli a punto metallico o brossurati in hot melt (eva) o in poliuretano (pur). Dalla carta bianca al libretto finito in un solo passaggio senza ulteriori interventi dell’operatore.

Management

Mario Cosattini

Amministratore Delegato

LuCa BadaLaMenti Direttore Commerciale

www.multi-import.it

Merceologia

• Finitura.

• Nobilitazione.

• Confezionamento

Marchi Rappresentati

APR Solutions, Arc, ATS-Tanner Banding Systems, Bacciottini Group, Challenge, Com, C.P. Bourg, Foliant, KÖRAPACKMAT, Maschinenbau, MB

Bäuerle, Minipack Torre, Morgana by Watkiss, Müller Apparatebau, Stago, Vacuumatic.

Rete di vendita

Sede Rozzano (MI)

Via Varalli, 1- 20089 Rozzano

Tel. 02 824 03 55

Sede Rubano (PD)

Via A. Rossi, 5/q 30024 Rubano

Tel. 049. 8975859

• Salesman (canale diretto)

• Rivenditori su tutto il territorio nazionale (canale indiretto)

Mario Cosattini Amministratore Delegato Luca Badalamenti Direttore Commercale
158
La BM-e di C.P. Bourg, soluzione integrata per la produzione di cataloghi, libretti e opuscoli a punto metallico

Il Gruppo Multi Import da oltre sessant’anni opera con successo nel settore della finitura delle Arti Grafiche e del Packaging. I nostri macchinari consentono lavorazioni che possono essere eseguite su vari materiali per conferire a questi ultimi l’aspetto finale e prepararli alla distribuzione. La gamma delle soluzioni offerte da Multi Import è tra le più varie e complete del mercato nazionale e internazionale: piegatura, cordonatura e perforazione, brossura, trilaterali, fascettatura, plastificazione e nobilitazione, serventi a bobina per stampanti, cucitura, imbustamento, taglia carte e termoretraibile.

Il Gruppo, inoltre, può contare su una squadra di specialisti con una lunga esperienza e preparazione, questo contribuisce sicuramente a rendere l’azienda un fornitore affidabile sia sotto l’aspetto commerciale che tecnico. L’obiettivo prefissato è da sempre uno solo: consigliare e distribuire la soluzione di finitura più adatta al contesto in cui operano i professionisti del settore grafico/packaging, permettendo così di ottimizzare ogni singolo processo produttivo.

EDITORIA DIGITALE

Multi Import propone le soluzioni integrate di C.P. Bourg, uno dei marchi di punta presenti nel portfolio di offerta delle soluzioni di brossura per la stampa sia tradizionale che digitale. La gamma dei prodotti C.P. Bourg comprende feeder, moduli di cordonatura-piega-taglio e rifilo, cuci-piega-rifilo, brossuratrici PUR/EVA. C.P. Bourg ha ottenuto le certificazioni per le configurazioni in linea da tutti i produttori di stampanti. Le soluzioni possono essere integrate con i trilaterali di Challenge configurabili in line e near line, disponibili sia mono che trilama. L’elevato livello di automatizzazione di queste attrezzature consente il loro pieno funzionamento con un singolo operatore, garantendo così un risparmio di personale e tempo.

MULTIIMPORT

SETTORI DI ATTIVITÀ

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE

DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

CORDONATURA PIEGATURA

Differenza tra prodotto piegato con cordonatura (parte superiore) e senza cordonatura (parte inferiore)

LAMINATURA

L’offerta di Multi Import continua con le laminatrici professionali Foliant per la plastificazione, anche fronte retro contemporaneamente, e l’applicazione del toner foiler per la nobilitazione degli stampati. Foliant produce un’ampia gamma di modelli di macchine laminatrici - plastificatrici a caldo, dal piccolo formato 380 x 660 mm, fino al 760 x 1100 mm, per soddisfare ogni esigenza di plastificazione di stampati digitali e tradizionali.

Esempio di scatola laminata e fustellata con finestra

Un’applicazione importante per il settore delle Arti Grafiche è la cordonatura, dove Multi Import propone l’ampia gamma di modelli industriali “Pit Stop” dell’italiana Baciottini Group, che produce cordonatrici mono e pluri testa, perforatrici automatiche, sistemi integrati di cordonatura e piega fino a 600 grammi con un formato carta massimo di 500 x 1000 mm. Le Pit Stop possono essere dotate di alimentatori ad aspirazione sia a bassa che ad alta pila e configurate anche con utensili per la foratura tonda e quadra dei calendari anche con unghia.

SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
I nostri cataloghi brossurati, a punto metallico a dorso quadro, nobilitati con l’applicazione di toner foiler
159

New Aerodinamica

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Con soddisfazione posso considerare il 2022 come un anno più che positivo soprattutto se teniamo conto della situazione globale che nel corso dei primi mesi dell’anno si era delineata: lo scoppio della guerra, il blocco delle materie prime e l’aumento dei prezzi non erano certo di buon auspicio. Il settore nel quale operiamo però si è dimostrato molto più forte della crisi in atto, non sono certo mancati gli investimenti, soprattutto nel settore del packaging alimentare, che hanno portato effetti positivi anche alle nostre attività.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

La nostra parola d’ordine è customizzare. Ogni nostro impianto infatti è creato ad hoc in base alle esigenze del cliente. Questo ci consente di scegliere le macchine più efficienti, realizzate utilizzando sistemi quali

inverter o PLC, volti alla riduzione assoluta dei consumi in base alla produttività.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti?

In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

In relazione a questo aspetto stiamo implementando la parte di filtrazione dell’aria, allo scopo di raggiungere anche un obiettivo di recupero localizzato: l’aria non viene più emessa nell’ambiente ma filtrata per restare all’interno. Questo consente, a prescindere dalla stagione, di controllare la temperatura circostante, contenendo gli sprechi.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti?

NEW AERODINAMICA srl

Via S.L. in Cavellas, 21 24060 Casazza (BG)

Tel. +39 035 810408

info@newaerodinamica.com www.newaerodinamica.com

Management

Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Le richieste sono sempre correlate ai processi di produzione: se le macchine aumentano la velocità e la dimensione degli scarti anche noi di conseguenza dobbiamo adeguarci, proponendo delle soluzioni che riescano a supportare questi incrementi. Da qui lo sviluppo di macchinari che raggiungono una larghezza pari a 3 o 6 metri.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Gestire negli ultimi anni gli impianti con PLG, l’ausilio di touch screen e l’accesso da remoto ha portato notevoli vantaggi sotto il punto di

Rete di vendita

Direttamente in Italia, Europa, Asia, Americhe

vista dell’intervento immediato nonché la veloce risoluzione di eventuali problemi. Lo stesso se il cliente desidera apportare delle modifiche al processo produttivo e - non da meno - la possibilità di monitorare costantemente gli impianti anche a distanza. Tutti aspetti che hanno innalzato la soddisfazione del cliente… e indirettamente anche la nostra!”.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Senza dubbio lo sfogliatore, un nostro must creato nell’89/90 e per il quale oggi stiamo sviluppando come accennavo prima nuove larghezze, dai 3 ai 6 metri. Tale sviluppo consentirà così di ridurre la dimensione degli scarti nonché una maggiore velocità della macchina. Un altro aspetto sul quale stiamo lavorando è legato alla filtrazione dell’aria, grazie all’introduzione di tessuti filtranti di ultima generazione, più resistenti all’usura e con una maggiore efficienza di filtrazione.

Merceologia

• Progettazione 3D

• Cappe di aspirazione, tubazioni di trasporto

• Ventilatori strappatori

• Sistemi con iniettori

• Separatori aerodinamici

• Depolveratori filtranti

• Filtri assoluti

• Quadri elettrici di comando

• Installazioni meccaniche

www.newaerodinamica.com

MORE TH A N A SP IRATION
160

Ventilatore strappatore

Parola d’ordine: INNOVAZIONE

“Ventilatore strappatore” ovvero il prodotto chiave di New Aerodinamica, di recente reso ancora più efficace, robusto e performante. Questo per un allineamento con le richieste del mercato, divenute vere e proprie sfide, come aspirare e trasportare rifili da ondulatore a 400mt/min per una distanza di 280 mt o aspirare rifili carta kraft con larghezza di 400 mm per parte su ribobinatrice a 2.600 mt/min. Solo alcuni esempi che rendono chiara la “mission” dell’azienda, ogni giorno pronta a confrontarsi con settori e richieste differenti.

Come nel caso dell’aspirazione di materiali plastici, per i quali viene utilizzato il sistema iniettore, adattato e migliorato al punto di permettere di gestire rifili da taglierine fino a 1.200 mt/min con un tragitto di 180 mt.

Per quanto concerne il trasporto dei rifili e scarti esso avviene con tubazioni di ultima generazione, realizzate in ferro verniciate con saldature continue e sistemi di accoppiamento, con guarnizioni e collari a chiusura rapida. Un metodo che migliora notevolmente il trasporto riducendo a “ZERO” le perdite d’aria e gli intasamenti, favorendo al contrario la riduzione del consumo energetico.

Dettaglio lama per ventilatore strappatore

... senza dimenticare la SICUREZZA

Altro plus è costituito dalla sicurezza nell’accesso ai macchinari firmati New Aerodinamica (depolveratori filtranti, separatori di scarico…) per i quali vengono realizzate strutture autoportanti dimensionate, calcolate in base alle condizioni dell’ambiente circostante (vento, situazioni climatiche, movimenti tellurici…).

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

L’accesso è consentito tramite scale con protezioni e la parte di operatività viene messa in sicurezza con parapetti perimetrali e cancelletto con molla di chiusura automatica. Altro dettaglio fondamentale: ogni ventilatore viene azionato da quadri di comando con INVERTER, grazie ai quali la gestione e l’ottimizzazione dei flussi in base alle esigenze del momento viene facilitata da pannelli touch a colori.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION NEW AERODINAMICA SETTORI DI
ATTIVITÀ
Ventilatore in cabina afona su traliccio Depolveratore filtrante
161
Separatore su struttura autoportante e by-pass di scambio

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Ci lasciamo alle spalle un 2022 con molteplici insidie che ci ha messo di fronte a problematiche di natura diversa dall’incremento dei prezzi delle materie prime, alla crisi energetica e del gas con l’innalzamento dei costi diventati ingenti, in questa corsa ad ostacoli siamo ugualmente riusciti a raggiungere obiettivi importanti.

Abbiamo messo l’esperienza al servizio della clientela, fornendole attrezzature su misura a costi contenuti; abbiamo investito nel marketing, nelle nuove tecnologie, implementando strategie per collaborazioni con nuovi partner e consolidando rapporti con importanti aziende del settore, con la soddisfazione di raggiungere quegli obiettivi che ci eravamo prefissati nel corso dell’anno.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Abbiamo messo in campo nuovi prodotti, fornendo attrezzature customizzate, abbiamo “matchato” tecnologie diverse della stampa tradizionale a quella di nuova generazione in un’unica soluzione. Abbiamo prodotto ed installato attrezzature o parti di nuova costruzione su macchine old style, risolto problematiche produttive, installando gruppi flexo su macchine offset in modo che il cliente potesse fornire una risposta in più, abbiamo aggiunto stazioni di foratura, raccolta su macchine rotative, per sfruttare a pieno le potenzialità delle linee di produzione del cliente. Guardando al progresso invece, abbiamo sviluppato un progetto che si è concretizzato nell’anno con la produzione di una

Management

Nicola lasalvia General Manager

Maurizio lasalvia Project engineer

soNia lasalvia Ufficio Commerciale & Amministrazione

macchina che segue le esigenze del mercato di oggigiorno, e cosa c’è di più attuale del qr code e dei contrassegni per l’anticontraffazione?

La Holotrack&trace unisce la tecnologia del QR code all’applicazione ad alta precisione di ologrammi a patch su supporti cartacei differenti, dalle etichette ai cartoncini. Questa novità nel settore protection label permetterà attraverso il QR code di utilizzare un linguaggio comune riconosciuto a livello mondiale su tutti i circuiti commerciali internazionali, garantendo la tracciabilità dello stesso ed insieme all’applicazione di ologramma di accertarne l’autenticità, oltre a garantire al prodotto stesso unicità e riconoscibilità attraverso un ologramma personalizzato stampato a caldo come nel settore alta sicurezza.

Rete

Commerciali

che seguono direttamente il cliente e Dealer esteri

Merceologia

• Macchine per la lavorazione della carta

• Macchine di nuova concezione in grado di stampare fustellare e cordonare carta e cartoncino in un solo passaggio

• Tagliaribobinatrici

• Gruppo di Raccolta Rotolini da installare in linea

aNtoNietta caressa Ufficio Commerciale Italia ed Estero

• Macchine per la produzione di scatole cordonate, fustellate e tagliate

• Attrezzature per la stampa offset e stampa flexo formato fisso e variabile

di vendita
NEWMEC srl Via Beato Angelico 21 20900 Monza Tel. 039 2024452
039 2024483 info@newmec.it www.newmec.it www.newmec.it
interni
Fax
162
Da sinistra: Nicola Lasalvia, Sonia Lasalvia, Antonietta Caressa e Maurizio Lasalvia

Negli ultimi vent’anni ci siamo specializzati nella stampa di sicurezza,oggi vogliamo catturare la vostra attenzione con i seguenti macchinari:

• Newtrilogy 2022 - Linea industriale per l’applicazione a caldo stripe olografici ad alta velocità e di patch a registro.

Da 40 anni siamo al servizio degli stampatori e delle aziende settore carta e di chi necessita soluzioni customizzate per:

• Perforare

• Tagliare

• Raccogliere

• Secur20 - fiore all’occhiello prodotta per molteplici poligrafici di tutto il mondo. Macchina per l’applicazione di numerose strisce olografiche ad alta velocità con configurazioni e strumentazione diverse.

• Holotrack&Trace - macchina per l’applicazione a registro di ologramma a bollino e stampa qr code.

Perforare

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

Numerose soluzioni, in line ed off line per le più svariate applicazioni olografiche e per l’applicazione di banda magnetica su supporti diversi destinate a mercati di alta e mediobassa sicurezza.

• Attrezzature speciali per le lavorazioni della carta (fustellatori/perforatori/cordonatori etc)

• Fustellatore magnetico a formato variabile

• Pezzi di ricambio e accessori per stampa offset e flexo, attrezzature e macchine di nuova produzione e customizzate

• Attrezzature usate settore rotativo

• LINEE per applicazione a caldo di ologrammi e banda magnetica settore alta sicurezza - Linee Secur

• Gruppi Secur da installare in linea e macchine per applicazione di ologramma stripe continuo e DI foil decorativi su supporti diversi.

• Macchinetta per l’applicazione a caldo ed a registro di patch olografici e stampa di qr code o codice differenti (holotrack&trace)

Tagliare

Raccogliere

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
NEWMEC SETTORI DI ATTIVITÀ
163
Gruppo raccolta Cash Rolls

Delegato di Polyedra

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Grazie anche alla congiuntura favorevole in cui si è trovata la distribuzione abbiamo incrementato del 28% il fatturato e addirittura raddoppiato l’EBITDA. L’aumento dei prezzi ha certamente aiutato, ma anche la nostra determinazione nel portare a termine i cambiamenti che avrebbero migliorato la nostra efficienza. In luglio abbiamo chiuso un magazzino periferico per centralizzare la logistica a Bologna con uno spazio di stoccaggio aumentato: questo ci ha permesso di controllare meglio l’assortimento e di offrire ai clienti un miglior servizio anche attraverso l’ecommerce, attivo da qualche mese. Abbiamo ottenuto la certificazione ISO 45001 e la Certificazione Unica Ambientale per il nostro Centro Taglio di Parma, attraverso cui forniamo formati custom made di carte, cartoni e lastre di materiali rigidi. Riguardo alla Visual abbiamo reindirizzato tutte le risorse sui materiali rinunciando alle macchine da stampa: vediamo chiare opportunità nell’interior ed exterior decoration, che saranno l’obiettivo di sviluppo del 2023.

POLYEDRA spa

Strada 3, Palazzo B5

20057 Assago (MI)

Tel. +39 02 335511

info@polyedra.com

www.polyedra.com

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

L’andamento delle forniture è stato “altalenante”: i primi 9 mesi sono stati caratterizzati da carenza di prodotto, costi dei trasporti (quando disponibili) elevatissimi e prezzo del gas alle stelle. Negli ultimi 3 mesi c’è stata disponibilità di carta ma gli stampatori hanno rallentato gli acquisti preferendo consumare quello che già avevano a magazzino. La gestione dello stock per noi è stata la cosa più critica, dovendo garantire il servizio al cliente e al contempo evitare un working capital eccessivo.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti?

In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Il supporto che possiamo fornire ai nostri clienti stampatori è la ricerca costante di prodotti con il minor impatto ambientale, che si inseriscano coerentemente nelle loro politiche green. Oggi la Certificazione Cradle to Cradle è la miglior garanzia in termini di controllo del ciclo di vita del prodotto a base cellulosica,

Polyedra Customer Service

Print&Packaging

Tel. 848 811 666

Visualcom Tel. 848 811 333

www.polyedra.com

ma esistono già carte prodotte esclusivamente con il recupero degli scarti di lavorazioni agricole, senza alcun impiego di cellulosa. E sono carte belle, tecnicamente ineccepibili, che rappresentano il futuro nel mondo della stampa e più in generale nella preservazione delle risorse naturali.

POLYEDRA S.p.A. è una società leader in Italia nella distribuzione di carte per la comunicazione stampata, soluzioni per l’imballaggio fine linea, supporti e decorativi per la visual communication. Presente sul mercato italiano dal oltre 30 anni, Polyedra è parte del Gruppo Lecta, uno dei maggiori produttori di carta patinata senza legno e tra i leader di mercato in Europa nelle carte speciali. Polyedra gestisce un magazzino di quasi 14.000 referenze provenienti dai più prestigiosi produttori a livello nazionale ed internazionale. Le principali categorie di attività sono:

GRAPHIC PAPERS

Carte e cartoncini da stampa e per editoria, carte patinate e naturali, riciclate, autocopianti, autoadesive e sintetiche, carte creative e green, buste e sacchetti commerciali, carte per stampa digitale.

OFFICE PAPERS

Carte per ufficio premium e per uso quotidiano, carte colorate, riciclate e multifunzione.

PACKAGING

Carte da imballo, cartoni ondulati, materiali antiurto, nastri adesivi, buste imbottite e speciali per spedizione, carte alimentari, articoli da imballo protettivi, attrezzature per il confezionamento.

VISUAL COMMUNICATION

Materiali per interior ed exterior decoration, film adesivi, lastre e pannelli, pellicole per intaglio, fogli plastici, textiles, floorgraphic, wallpaper, banner e mesh, termoadesivi, rifrangenti, film decorativi.

164

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

POLYEDRA SETTORI DI ATTIVITÀ

MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
Supporti per la comunicazione stampata POLYEDRA.COM i nostri partner ALSAN • ARCTIC PAPER • ARJOBEX • ARLON • AVERY DENNISON • AVERY TICO • BLASETTI • BRETT MARTIN • BUCHMANN • CMPC • FAVINI • GARDA CARTIERE • GRUPPO CORDENONS • GUANDONG • HAINSBERG • IGGESUND • ITALDIBIPACK • LENZING • LX HAUSYS • MDV PAPIER • MEDIGRAF • MONDI GROUP • OPBBOGA • PAPIERFABRIK AUGUST KOHLER • PONGS • RENO DE MEDICI • RTAPE • SAPPI • SISER • STEINBEIS • STORA ENSO • SUZANO • THE NAVIGATOR COMPANY • UPM RAFLATAC • YUPO • ALTRI. 165

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Nonostante tutte le difficoltà, le aziende dell’Alliance Group sono riuscite a presentarsi con forza con tutti i nuovi sviluppi tecnologici attraverso soluzioni congiunte.

Lo shortage di materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato il 2022. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

A causa dei problemi delle catene di approvvigionamento, per tutti noi l’aumento delle scorte di magazzino è d’obbligo al fine di garantire ai clienti la consegna stimata e un buon servizio con il minor disagio. Avvicinandoci e collaborando nell’Alliance Group, siamo riusciti a sfruttare le sinergie e a mitigare parte dei problemi.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

La carenza di mano d’opera qualificata sta letteralmente costringendo l’automazione

dei processi. La precisione, la flessibilità e la modularità, unite a tempi di set-up brevi e a un funzionamento semplice e poco impegnativo, anche per macchine complesse, sono ormai un must.

A tal fine, Postpress Alliance utilizza tecnologie all’avanguardia e controlli intelligenti. Un esempio è il sistema di controllo MBO M1, che aiuta a mantenere elevati standard qualitativi riducendo i tempi di avviamento. Il concetto modulare dell’accavallatrice HHS Futura di Hohner, che può essere adattato in qualsiasi momento, soddisfa anche questi criteri, riducendo la necessità di personale. L’HSB 13.000 è completamente automatizzata e garantisce tempi di avviamento di 180 secondi e quindi la massima produttività ed efficienza. baummanperfecta offre sistemi di taglio completamente automatici e utilizza le tecnologie più recenti, come il sistema Air-Knife, che consente di risparmiare fino al 90% della costosa aria compressa. In generale, i lettori di codici a barre e i sistemi di telecamere presenti su quasi tutte le macchine dei partner dell’Alliance Group garantiscono la qualità e quindi riducono gli sprechi. La Postpress Alliance si occupa anche di standardizzazione e ottimizzazione di soluzioni di rete.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Le industrie grafiche di oggi devono tenere sotto controllo tutti

i processi contemporaneamente e dimostrare un elevato grado di flessibilità. Per l’elaborazione simultanea di ordini differenti, anche di piccole dimensioni, vengono utilizzati sempre più sistemi MIS e di workflow per coordinare le risorse, la disponibilità dei materiali e l’utilizzo delle macchine, tra le altre cose. Ciò richiede processi completamente automatizzati che possano essere adattati in modo flessibile agli ordini in qualsiasi momento tramite sistemi collegati in rete e che forniscano un feedback sullo stato di elaborazione. Un’altra tendenza sono tirature sempre più ridotte e prodotti più individuali. Ciò richiede soluzioni flessibili con tempi di allestimento ridotti e un controllo intelligente degli ordini in lavorazione. Grazie all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia e di soluzioni di rete uniformi, i macchinari della Postpress Alliance sono progettati proprio per questo. A livello di prodotti, per le stesse ragioni Hohner sta registrando un forte aumento della domanda di elaborazione digitale nel settore delle accavallatrici, che si rispecchia nell’incremento di richieste per la HHS Futura.

In merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

Una buona consulenza, reattività, alta qualità e affidabilità sono punti cruciali per una buona

fidelizzazione del cliente. In vista dell’Industria 4.0 vale la pena di menzionare le consulenze e le dimostrazioni online, nonché la diagnosi e la manutenzione a distanza. Inoltre, esistono soluzioni di sistema intelligenti che utilizzano l’intelligenza artificiale per consentire un’interazione semplice dei componenti e un funzionamento facile.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

H+H punta su un nuovo modulo di qualità che può essere utilizzato in maniera flessibile in combinazione a vari aggregati. L’obiettivo è eliminare il più possibile il fattore di errore umano. Hohner vede un chiaro aumento di finishing digitale per le accavallatrici, per cui gli sviluppi principali continueranno ad essere nell’area HHS Futura. In seguito alla crisi di Covid, i giochi da tavola hanno avuto un vero e proprio boom. Lo sviluppo della linea di produzione automatica di carte da gioco di Bograma ha cavalcato l’onda del momento. Anche la fustellatura, il togli sfrido, l’impilatura e la cellofanatura in un’unica operazione, gestita da un solo operatore, sarà la strada del futuro per Bograma. baumannperfecta continua a lavorare su soluzioni completamente automatizzate in combinazione con sistemi robotizzati che vanno anche oltre il processo di taglio. Inoltre, il tema della connettività acquisisce sempre più importanza per tutti i marchi dell’Alliance Group.

MBO www.mbo-pps.com HOHNER www.hohner-postpress.com BAUMANNPERFECTA www.baumannperfecta.com BOGRAMA www.bograma.ch WOHLENBERG www.wohlenberg.com H+H www.mbo-pps.com THE POSTPRESS ALLIANCE www.postpressalliance.com www.postpressalliance.com
166

PRODOTTI E SERVIZI

Ciò che unisce i marchi dell’Alliance Group è un forte orientamento verso il cliente e le partnership di lunga data. Noi tutti ci consideriamo dei partner che comprendono le sfide attuali dei clienti e impostano loro la pianificazione della produzione per il futuro. Oggi le soluzioni personalizzate sono la chiave del successo nel post-stampa. Hohner non è solo leader nel mercato mondiale delle teste cucitrici. Negli ultimi 25 anni l’azienda si è fatta un nome anche dal punto di vista tecnologico con accavallatrici completamente automatizzate e altamente modulari. L’HSB 13.000 con 13.000 cicli/h e l’HHS Futura che, come ibrido con 5 diverse opzioni di alimentazione liberamente selezionabili e ampliabili in qualsiasi momento, consente la lavorazione convenzionale e digitale con la massima adattabilità.

Quest’ultima è in grado di coprire tutto, dalle tirature ridottissime nel settore digitale fino al lavoro convenzionale dell’accavallatrice risultando la risposta ideale alle mutevoli esigenze.

Oltre alle innovative piegatrici e ai robot di impilamento high-tech, la collaborazione con MBO significa un partner tecnologico che, come parte della Postpress Alliance, copre anche la messa in rete dell’intero processo di finitura della stampa nel suo portafoglio di consulenza. Insieme a clienti e partner, Bograma sviluppa soluzioni di fustellatura innovative e creative da utilizzare nei settori commerciale, farmaceutico, degli imballaggi, delle etichette e della stampa digitale e promuove costantemente l’ulteriore sviluppo dei suoi prodotti.

spensabile, soprattutto nel campo delle aziende di fornitura farmaceutica.

Con le sue macchine da taglio e le sue attrezzature periferiche, baumannperfecta offre soluzioni per ogni settore di stampa e dimensione aziendale ed è il primo e unico produttore al mondo di sistemi di jogging e taglio completamente automatici. La cooperazione basata sulla partnership con il cliente e la pianificazione congiunta dell’ottimizzazione dei processi rispecchia il loro motto “Successful TOGETHER”, che si riflette anche in molti rapporti di lunga data con i clienti.

Grazie alle solide collaborazioni il Gruppo Baumann e la Postpress Alliance lavorano anche su soluzioni e tecnologie che vanno oltre il processo di taglio.

A seconda dell’organizzazione e della struttura degli ordini del cliente, Wohlenberg offre diversi sistemi modulari nel suo portafoglio, che vanno da 500 a 7.000 prodotti all’ora. I sistemi di brossura City e Vento, conosciuti in tutto il mondo, sono prodotti come soluzioni in linea con le macchine raccoglitrici della serie Sprinter e corrispondenti trilaterali trim-tec 60e. La nota brossuratrice Quickbinder - disponibile in 3 versioni - non solo offre all’utente tutte le tecniche di incollaggio - colla a caldo, colla a freddo e PUR (applicazione a ugello e a rullo) - ma è anche in grado di produrre brochure piegate in un unico passaggio per quasi tutte le specifiche di prodotto immaginabili, incluse le tirature brevi e brevissime stampate in digitale.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA

In H+H, lo scambio aperto caratterizzato dalla stima reciproca ha spesso portato in passato a grandi progetti di sviluppo. Anche attualmente si stanno creando nuove partnership in cui le idee dei clienti confluiscono direttamente nel progetto di sviluppo in corso. In questo modo è possibile avere una visione più precisa degli sviluppi di mercato ed un cliente può contare su macchine affidabili e contatti competenti. Questo è indi-

Naturalmente, i clienti di un partner dell’Alliance Group hanno sempre il vantaggio di beneficiare del know-how dell’intero gruppo con le relative competenze dei vari partner.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION SETTORI DI ATTIVITÀ
E
SOFTWARE
E
E
E
E
DELLO
E
STAMPATORI,
SERVIZI
CONVERTING APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE
CONTROLLO SUPPORTI PER STAMPA
CONVERTING PRODOTTI DI CONSUMO • FINITURA
CONFEZIONE
STAMPATO, LOGISTICA POSTAL
MAILING CARTIERE
CONVERTERS
167
Hohner HHS Futura: configurazione completa con svolgitore, sfogliatrice e piegatrice digitale MBO Bograma BSR550 Servo MBO CoBoStack flex H+H M9 Baumannperfecta BASA evolution Wohenberg Vento
POSTPRESS ALLIANCE

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Siamo molto soddisfatti dell’anno appena concluso, abbiamo raggiunto obiettivi importanti e ottenuto riconoscimenti internazionali: siamo stati per il secondo anno SCREEN Dealer of the year, abbiamo raggiunto il record di fatturato in Italia dei prodotti PRATI e abbiamo raggiunto il numero incredibile di 60 installazioni di macchine WEIGANG. La criticità riscontrata nel 2022 è stata che l’incremento repentino delle vendite ha portato un po’ sotto pressione alcuni reparti che tuttavia stanno ritornando alla normalità.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Gli incentivi 4.0 sono stati fondamentali per noi per chiudere l’anno al di sopra delle aspettative, crediamo che si dovrebbe proseguire nella

REM srl

Sede legale: Via Caradosso, 18 20123 Milano

Sede Operativa: P.zza del Popolo, 2 20004 Arluno (MI)

Tel. +39 02 9013828

medesima politica per i prossimi anni, invece l’incentivo sarà prima ridotto e poi eliminato, questo desta un po’ di preoccupazione ma se il settore funziona gli investimenti non diminuiranno nel medio periodo, nel breve invece potrebbero subire dei rallentamenti.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Le macchine digitali SCREEN Truepress rispondono a queste necessità: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse.

Inoltre SCREEN è un’azienda che ha nella sostenibilità la base della sua politica industriale, sarà sicuramente la tecnologia di stampa del futuro e per chi l’ha già scelta lo è del presente.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti?

In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

La nuova serie SCREEN SAI ha davvero un’anima green. È in grado di portare al cliente risparmi di materiale, di

Management

EttorE MarEtti Managing Director

consumabili, di energia: stampa in modo eccellente con un ampio gamut di colori, riduce i tempi di allestimento, stampa rapidamente mantenendo un’ottima qualità e produttività, non produce alcuno scarto anche grazie alla funzione “reverse transport”, non ha sprechi di inchiostro e utilizza inchiostri UV a basso impatto olfattivo e minimo spessore.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Gli stampatori chiedono tutte le tecnologie di stampa per poter sia affrontare ogni richiesta del mercato sia essere il più competitivi possibili in base alle commesse da evadere. Inoltre chiedono servizi di assistenza e consulenza tempestivi perché difficilmente hanno macchine backup a disposizione o consegne medio lunghe. Ora le consegne hanno tempi sempre più ristretti e un fermo macchina non è permesso.

In particolare in merito al customer service, quali sono i plus che proponete per fidelizzare lo stampatore e quanto la tecnologia 4.0. (Internet of Things; Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata) vi ha aiutati ad avvicinarvi ancora di più al cliente?

remsrl@remsrl.eu www.remsrl.eu www.remsrl.eu

Personalmente sono convinto di sì, è un settore stimolante e le giovani generazioni possono trovare interesse soprattutto nelle tecnologie di stampa digitali in particolare ink jet.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Marchi rappresentati

• Prati S.r.l.

• Weigang Machinery Co. Ltd.

• Screen Europe Bv

• DeCoSystem S.r.l.

• Prisma S.r.l.

Rete di vendita

andrEa Buttafava

Customer Experience & Service Manager

Luca MontaLBEtti

Sales Agent

Forti dell’insegnamento del mondo digitale stiamo proponendo contratti di assistenza anche sulle nostre macchine analogiche per fare manutenzioni e controlli preventivi in modo da evitare le assistenze straordinarie, che sono sempre connesse a fermi produttivi. I nostri clienti stanno apprezzando questo approccio. Nelle macchine digitali SCREEN invece riusciamo a vedere in maniera puntuale ogni secondo di vita della macchina e cosa sta facendo in quel preciso momento. Questo ci permette di capire non solo come aumentare la produttività dei nostri clienti ma anche le azioni da fare per ridurre al minimo i fermi macchina.

Merceologia

• Macchine da stampa Offset e multiprocesso a tecnica mista per etichette e packaging

• Machine da stampa Flexo multiprocesso a tecnica mista per etichette e flexible packaging

• Macchine da stampa digitali

• Macchine per controllo, converting e finishing per etichette e packaging

• Sistemi di ispezione 100% e controllo per l’industria grafica

• Software di processo e gestione per l’industria grafica.

168

WEIGANG serie WL macchina da stampa Offset semirotativa ad umido multiprocesso con allestimento REM Edition motorizzata Bosch Rexroth. Disponibile nelle versioni in fascia 340 e 460 mm. Le serie WL è una linea multiprocesso che nelle varie configurazioni può essere dotata oltre che di gruppi offset anche di moduli per l’applicazione di oro a caldo sia piano che semirotativo; per la stampa serigrafica piano cilindrica; per il rilievo a secco; per la verniciatura flexo e per la fustellatura. Queste caratteristiche la rendono ideale per la produzione, in un unico passaggio, di etichette per il settore enologico.

Nella versione REM Edition si distingue inoltre per la presenza del sistema di registro automatico e del sistema per il controllo dell’inchiostrazione con calamai gestiti in remoto da pulpito, offrendo così la funzione di memorizzare i parametri dei lavori ripetitivi per poter ottimizzare i tempi di approntamento delle ristampe rendendola tra le altre cose idonea per poter beneficiare degli incentivi industria 4.0.

SCREEN TPJ L350UV SAI macchina da stampa digitale ink jet UV

Le nuove linee SAI della nipponica SCREEN sono l’evoluzione delle già collaudate TPJ L350UV+ e UV+LM. Nelle varie configurazioni le linee SAI raggiungono una velocità di stampa di 60 m/min. con risoluzione nativa 600 x 600 dpi e, a seconda dei modelli, si potranno equipaggiare con i canonici 5 colori (Bianco + CMYK); 7 colori (Bianco + Blu + Arancio + CMYK); 7 colori con in più l’aggiunta di una rivoluzionaria testa per la primerizzazione spot che aprirà il mondo delle carte strutturate anche alla tecnologia ink jet.

L’ultima arrivata in casa SCREEN è la TPJ L350 UV SAI LM con lampade UV LED per il pinning e asciugatura principale UV a camera di azoto, per garantire l’ottimale polimerizzazione degli inchiostri a bassa migrazione ed un basso impatto olfattivo. Gli inchiostri della SCREEN SAI sono altamente resistenti e rispondenti ai più alti standard qualitativi avendo le certificazioni SWISS, Nestlè ed EuPIA: con la SCREEN SAI LM la

stampa è eseguita utilizzando inchiostri Low Migration certificati.

PRATI DIGI COMPACT e SCREEN insieme per una stampa e un finishing ad altissimi livelli

La PRATI DIGI COMPACT è stata progettata per eseguire un finishing veloce ma allo stesso tempo anche compatto: ha una velocità di 80 m/ min in semirotativo riuscendo quindi ad essere al passo con le macchine digitali. La configurazione più semplice comprende gruppo flexo rotativo, fustella semirotativa, taglio a rasoio e ribobinatura monoalbero.

Si possono sempre aggiungere anche l’oro freddo in abbinamento al gruppo flexo, una torretta di ribobinatura semiautomatica ed il gruppo lame automatiche FASTCUT.

La SCREEN SAI stampa in modo eccellente come dimostra il fatto di aver vinto per 2 anni consecutivi il premio BEST LABEL PRINTER, riduce i tempi di allestimento, è veloce e consente un risparmio consistente di consumabili e materie prime. Possiede il più ampio Gamut ottenibile in quadricromia, FOGRA 39 coverage, 85% Pantone range < 3 Delta E 2000, RIP avanzato ed eccellente tecnica di retinatura con gradazioni morbide e qualità di testo eccezionale.

Gli inchiostri della SAI LM sono appositamente stati progettati per il packaging alimentare, coprendo così tutte le esigenze dei clienti.

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION REM SETTORI DI
ATTIVITÀ
WEIGANG WL 340 / 460 REM Edition
Macchina da stampa offset semirotativa multiprocesso
169
Macchina da stampa digitale ink jet SCREEN TPJ L350UV SAI In-line SCREEN TPJ L350UV SAI e PRATI DIGI COMPACT

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

I dati economici sono molto positivi e abbiamo raggiunto obiettivi prefissati. Per quanto riguarda in particolare la divisione Ricoh Graphic Communications di Ricoh Italia, è stato un anno di crescita a due cifre, in linea con i risultati di budget richiesti da casa madre. In particolare, abbiamo realizzato ottimi risultati per quanto riguarda sia i sistemi inkjet che le soluzioni toner Ricoh Pro C7200x e Ricoh Pro C9200 Interessante è stato per noi anche il mercato dell’industrial printing in cui proponiamo soluzioni per la comunicazione visiva che garantiscono livelli di personalizzazione sempre più elevati. I traguardi raggiunti dimostrano, ancora una volta, la nostra capacità di mettere il cliente al centro delle strategie conoscendo a fondo le sue esigenze e le problematiche che si trova ad affrontare.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

RICOH ITALIA srl

Viale Martesana, 12 Vimodrone (Milano)

Tel. +39 02 91987100

cip@ricoh.it www.ricoh.it

Alcune criticità riscontrate a causa dei ritardi nella consegna delle macchine sono state gestite in sinergia col team europeo cercando di minimizzare l’impatto sui clienti. Allo stato attuale siamo tornati alla normalità e non registriamo cancellazioni di ordini dovuti a mancanze oppure a ritardi nella consegna dei nostri prodotti.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Sono due le prospettive da considerare per questi ambiti: la nostra e quella dei nostri clienti. Per quanto riguarda il primo aspetto, da sempre la sostenibilità ambientale è al centro delle strategie di Ricoh che, sia a livello globale che locale, supporta gli Obiettivi di Sviluppo delle Nazioni Unite perseguendo strategie ESG (Environmental, Social, Governance) che si estendono sia nel breve che nel lungo periodo. Ricoh non si limita ad agire per ridurre l’impatto ambientale delle proprie attività, ma si impegna a realizzare un “ecosistema green” che coinvolge i partner e clienti concentrandosi ad esempio sulla gestione dei RAEE professionali. In quest’ottica, il 1° luglio 2022 ha preso il via il programma “Exceed Printing”, sviluppato in collaborazione con Erion Professional - Consorzio di

produttori di cui Ricoh è partner - e pensato per gestire la raccolta e lo smaltimento delle apparecchiature di stampa. Il Progetto Exceed Printing si propone di migliorare l’intero processo di Gestione RAEE sin dalla raccolta delle apparecchiature. La pianificazione e l’ottimizzazione di questa attività assicura una riduzione dell’impatto ambientale anche per quanto riguarda le emissioni legate alla logistica. Per questo i partner sono chiamati a collaborare chiedendo, ove possibile, un intervento di ritiro solo dopo aver accumulato un certo numero di device divenuti obsoleti.

Per quanto riguarda invece il punto di vista del cliente, la stampa digitale si concretizza, per sua natura, in un’ottimizzazione delle risorse ed è pertanto in grado di rispondere alle esigenze delle aziende in termini di riduzione dei costi e di impatto ambientale. La tecnologia Ricoh consente di minimizzare gli sprechi, concretizzando quindi un approccio più green. Ricoh aiuta gli operatori del settore a raggiungere non solo obiettivi di produttività e di riduzione dei costi, ma anche di sostenibilità.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai

vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Essendo un’azienda che offre servizi e tecnologie digitali agli stampatori crediamo fortemente nelle nuove generazioni. Da molti anni sviluppiamo progetti che coinvolgono le scuole professionali grafiche dando ai nostri giovani l’opportunità di toccare con mano l’innovazione tecnologica e le sue opportunità. In questo modo aiutiamo gli studenti a esprimere la propria creatività e ad applicare le competenze acquisite nel percorso di studio, proiettandosi così verso un futuro professionale.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Si tratta di un contesto in continua evoluzione. Oltre alla tecnologia, gli stampatori richiedono consulenza sui processi di prestampa, stampa e post-stampa per ottimizzare la produzione in tutte le sue fasi. Inoltre, per i nostri clienti è sempre più importante essere consigliati sui trend relativi allo sviluppo di nuove applicazioni e alla nobilitazione dello stampato. Tutte possibilità che possono aiutarli ad entrare in nuovi mercati e ad ampliare il business.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Il Gruppo Ricoh investe il 5,5% del fatturato in Ricerca & Sviluppo. Per quanto riguarda la stampa professionale, l’obiettivo è continuare a puntare sull’innovazione sia nel mondo toner che in quello inkjet. In particolare, per quanto riguarda questo secondo aspetto, cito la soluzione di stampa inkjet a foglio Ricoh Pro Z75 B2 presentata in uno spazio virtuale agli Hunkeler Innovationdays 2023.

www.ricoh.it
170

COMMERCIAL PRINTING SOLUZIONI

HARDWARE

Stampanti di produzione monocromatiche a foglio singolo

• Serie Ricoh Pro 8300, disponibile in versione multifunzione e only printer con velocità di produzione da 96 a 136 pagine al minuto. Sono disponibili, come opzionali, sistemi di finitura online quali pinzatura a sella con modulo taglierina e/o dorso quadro, brossuratrice, rilegatore ad anelli e piegatore.

Stampanti di produzione a colori a foglio singolo

• Serie Ricoh Pro C7200: dotata di nuove velocità (85 e 95 ppm) rispetto alla serie precedente. Disponibile anche con diversi colori speciali (nuovi toner metallici gold e silver, bianco, clear, neon pink, neon yellow e invisible red), la soluzione consente di produrre applicazioni ad alto valore aggiunto in modo più produttivo grazie alla stampa in quadricromia e bianco in un unico passaggio.

• Serie Ricoh Pro C9200: elevata produttività con velocità di stampa che raggiungono le 115 ppm e le 135 ppm in A4. Ideale per gli operatori del mercato arti grafiche che vogliono migrare dall’offset al digitale e necessitano di soluzioni in grado di supportare elevati carichi di lavoro grazie a un sistema che mantiene la produttività durante l’intero flusso di lavoro

• Ricoh Pro C5300: è l’ultima nata della famiglia. Flessibile, versatile e produttiva (80 ppm, anche con supporti pesanti) per rispondere alle esigenze di stampatori e print-for-pay che vogliono cogliere tutte le opportunità della stampa digitale. La soluzione è configurabile con un’ampia varietà di sistemi di finishing, tra cui il finitore a libretto per la stampa di opuscoli di 30 pagine.

Stampanti di produzione a modulo continuo

• Serie Ricoh Pro VC20000: ideale per numerose applicazioni tra cui stampa transazionale, produzione di libri, direct mailing e foglietti illustrativi per il mondo farmaceutico. Con una dimensione di soli 4.3 m2, si presta a differenti ambienti produttivi ed è disponibile in tre versioni: Ricoh Pro V20000 a stampa mono a 75 m/min; Ricoh Pro V20100 mono a 150 m/min; Ricoh Pro VC20000 con stampa CMYK a 75 m/min.

• Ricoh Pro VC40000: progettata per applicazioni transazionali e direct mailing, la soluzione si caratterizza per una velocità che arriva a 180 m/min.

• Ricoh Pro VC60000: grazie all’elevata flessibilità nella gestione dei supporti tipicamente utilizzati nel mondo offset e alla risoluzione di 1.200 x 1.200 dpi, il sistema rappresenta la soluzione ideale per la migrazione dei volumi dal mondo della stampa tradizionale al digitale, soprattutto

nelle applicazioni in cui la personalizzazione della comunicazione diventa un reale valore aggiunto.

• Ricoh Pro VC70000: offre una velocità di 150 metri al minuto, producendo quasi 12.000 fogli B2 fronte-retro all’ora. Le teste di stampa piezoelettriche drop-on-demand raggiungono una risoluzione di 1.200 x 1.200 dpi su un’ampia varietà di supporti tra cui carta patinata offset, usomano e trattata per inkjet. L’unità di asciugatura riduce il cockling, vale a dire la deformazione della carta causata da pieghe o grinze nelle zone con elevata copertura di inchiostro.

SOLUZIONI SOFTWARE

Ricoh continua a distinguersi sul mercato per una proposta a 360 gradi di soluzioni software che migliorano l’efficienza dei flussi di stampa. A questi si aggiungono prodotti dedicati al printing on-demand per la personalizzazione degli output, un aspetto importante nella gestione delle campagne di mailing e nella creazione di stampe customizzate sulla singola richiesta del cliente.

INDUSTRIAL PRINTING

Large Format roll-to-roll

Ricoh Pro L5100e: per un gamut sempre più ampio è disponibile in diverse configurazioni che includono l’arancione, il verde e il white. La soluzione latex è ideale per applicazioni indoor e outdoor in ambito visual communication e interior decoration.

Large Format flatbed

Ricoh Pro T7210 Pro TF6250: produttività elevata e versatilità per la stampa su materiali rigidi e pesanti come vetro, legno, acciaio, composti di alluminio e metallo. Con una luce di stampa massima rispettivamente di 2,1 metri x 3,2 metri e di 2,5 metri x 1,3 metri, le soluzioni UV sono in grado di stampare materiali fino a 11 cm di spessore.

Large Format ibrida

Ricoh Pro TF6251: si aggiunge alla gamma UV per offrire produttività e flessibilità, integrando un piano di stampa di 2,5 m x 1,3 m e 12 teste sfalsate, e l’opzione roll-to-roll per la stampa su materiali flessibili fino a 2,2 metri.

Direct-to-Garment: una gamma completa di soluzioni digitali per la stampa su capi d’abbigliamento finiti, come t-shirt, felpe, maglie e calze, e su accessori come ad esempio borse. I sistemi, in configurazione CMYK + bianco, sono ideali per tessuti 100% cotone, poliestere leggero, fino ad indumenti in misto poliestere-cotone con percentuali che raggiungono il 50/50.

RICOH SETTORI DI ATTIVITÀ

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
171

RISOGRAPH ITALIA

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Le prospettive iniziali del 2022, sospinte dalla forza inerziale del 2021, di fatto, facevano intravedere la possibilità di un ritorno alla cosiddetta “new normal”, ma nello spazio temporale di alcuni mesi, l’incertezza delle previsioni è stata di gran lunga maggiore di un anno fa. Nei mesi scorsi sono state sottostimate l’entità e la persistenza degli aumenti dei prezzi. In presenza di un recupero della domanda globale più rapido delle attese, l’insorgere di difficoltà di approvvigionamento ha ovunque sospinto i prezzi dei prodotti. Nell’area dell’euro ha soprattutto contato l’eccezionale rincaro dei prodotti energetici avviatosi alla fine dell’estate in relazione alle tensioni geopolitiche. A fronte di questo quadro, tuttavia, il nostro mercato ha sfruttato in buona parte l’onda lunga dell’anno precedente, grazie agli incentivi statali e soprattutto alla volontà degli imprenditori. Per noi di Risograph è prematura una analisi della chiusura dell’anno, manca di fatto un quarter per la chiusura del fiscale. Considerando i dati di vendita e di fatturato siamo in

linea con le previsioni e le attese, con un minimo ma significativo incremento.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Le attività di ricerca e sviluppo saranno sempre concentrate sull’implementazione della gamma di stampanti inkjet, tendenzialmente orientate allo sviluppo di integrazione ai flussi di stampa e ai sistemi di finitura con una particolare attenzione alla qualità e all’affidabilità, punti fondamentali che ci distinguono e sono ormai un punto consolidato riconosciutoci da tutti i nostri clienti.

RISOGRAPH ITALIA srl

Viale Archimede, 42

20864 Agrate Brianza (MB) www.risograph.it

Management

HideHiro SHirakawa

Managing Director

MaSSiMo Mattavelli

Marketing Manager

Fabio bonFanti

Dealer Sales Manager

aleSSio Molteni

Direct Sales Manager

INNOVAZIONE NEL PRUDUCTION PRINTING

Il mercato production della stampa è in continua evoluzione, con una crescente necessità di flessibilità, tempi di consegna rapidi e maggiore redditività. La serie VALEZUS offre produttività e convenienza eccezionali in un ingombro ridotto. Offre un’opportunità unica per soddisfare requisiti di volume che non possono essere gestiti da altre tecnologie di stampa. Le innovative soluzioni a getto d’inchiostro per la stampa di produzione RISO, saranno all’altezza delle vostre aspettative.

Tecnologia FORCEJET™

La tecnologia FORCEJET™

è un’esclusiva dei prodotti RISO a getto d’inchiostro.

RISO, da sempre si impegna a creare prodotti basati su tecnologie uniche e proprietarie, per la comunicazione cartacea attraverso un approccio che enfatizza la produttività, il contenimento dei costi e la versatilità. Ogni prodotto offre questi vantaggi in un equilibrio che garantisce la soluzione ideale per i nostri clienti. Allo stesso tempo, noi di RISO, portiamo avanti una tradizione nel pieno rispetto ambientale con prodotti in assenza di impatto e con

bassissimi valori di consumo energetici, impegnandoci altresì, con programmi a sostegno dell’ambiente, orientati al concetto di human responsibility. La nostra tecnologia di stampa a getto d’inchiostro FORCEJET™, abbinata a testine da stampa di nuova concezione, consente la stampa ad altissima velocità di immagini e testo in quadricromia. Un sistema di stampa lineare che non utilizza calore ed impiega il 53% di parti consumabili in meno rispetto a stampanti convenzionali. L’altissima affidabilità, aggiunta ai punti precedenti, porta i costi di gestione, nella loro totalità, ad un livello molto interessante in termini di profitto.

www.risograph.it
172

RISO GL7430 e GL9730

Progettate per potenziare la tua attività di production printing con qualità ed affidabilità. Due nuovi modelli, top di gamma, rispettivamente da 140 e 165 ppm A4 full color, progettate per potenziare le attività di production printing con qualità ed affidabilità. La nuova serie GL, grazie al design compatto, è la scelta ideale per diversi ambienti lavorativi ed assicura alti livelli di produttività. L’eccezionale affidabilità di ComColor GL consente di far fronte alle esigenze di produzione dettate dal mercato della stampa commerciale. La tecnologia di stampa a freddo è garanzia di qualità e bassi costi di esercizio e con gli inchiostri sviluppati esclusivamente per ComColor sono assicurate alte prestazioni e nessuno stress per la carta, anche con coperture importanti e in duplex, grazie all’asciugatura istantanea, senza l’impiego di sistemi riscaldanti.

Si rinnova la gamma delle stampanti multifunzione Inkjet in casa RISO con 4 nuovi modelli.

FT5430 e FT5230, stampanti in quadricromia rispettivamente da 140 e 120 ppm, FT5000 solo per formato A4 da 100 ppm e FT1430 da 140 ppm Black. Una nuova gamma all’insegna di un ulteriore miglioramento delle prestazioni, della qualità, della affidabilità con un’attenzione particolare al contenimento dei costi e al rispetto ambientale. Sistemi di stampa compatti, ricchi di nuove funzioni e accessori opzionali. Unica costante la tecnologia di stampa proprietaria FORCEJETTM

RISO VALEZUS SERIES

La soluzione ideale in ambito production e transazionale è ora composta da due modelli, Valezus T2200 e Valezus T1200, modelli di punta di RISO, rispettivamente da 330 e 165 ppm A4. Nuovo record di produttività per stampanti a foglio con tecnologia inkjet. Soluzioni ideali per le applicazioni di stampa ad alto volume, la stampa transazionale presso fornitori di servizi, la stampa interna presso istituti finanziari, compagnie assicurative e uffici governativi. VALEZUS apre un mondo di nuove possibilità nella stampa a foglio con pieno supporto al VDP. Il controller astream di TagG supporta flussi di lavoro IPDS nativo, mentre il Fiery di EFI assolve alle esigenze di gestione del colore e all’integrazione dei processi di production printing richieste dalle industrie. Dimensioni ed investimenti contenuti, nessuna esigenza di alimentazione elettrica dedicata e nessun impianto di areazione necessario. Valezus utilizza la tecnologia proprietaria di RISO, FORCEJETTM

Una gamma di duplicatori digitali tra le più complete nel panorama dell’offerta globale, a conferma della continuità nella ricerca e sviluppo di prodotti professionali per applicazioni verticali in diversi settori. Riso, da sempre, dà continuità e si pone come riferimento in un importante settore di mercato come quello del volume di stampa. Un’offerta sempre più completa che consente ai propri partner ed ai relativi clienti di trovare la risposta più efficace ed economica alle proprie esigenze produttive.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
RISOGRAPH SETTORI DI ATTIVITÀ
RISO NUOVA SERIE FT
173

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

La prima metà del 2022 ci ha portato ottimi risultati confermando infatti quelle che erano le previsioni, purtroppo dalla seconda metà con l’ulteriore peggioramento della crisi energetica abbiamo riscontrato una difficoltà finanziaria da parte dei nostri clienti medi-piccoli. Fra gli obiettivi posti, siamo riusciti a impostare le basi per il progetto DTF e la nostra partnership con Azonprinters. La qualità di questi prodotti ci ha permesso di presentare SMG al mercato con un tipo di proposta fuori standard per il brand. Oltre questo, abbiamo riscontrato che il settore della stampa digitale ha avuto un notevole aumento nella percentuale di composizione del nostro marketing mix consolidando in questo modo queste tecnologie nel portafoglio clienti e prodotti di SMG.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Grazie alla partnership con i marchi che rappresentiamo siamo riusciti a contenere e arginare le difficoltà legate ai trasporti e alle materie prime proponendo ai clienti soluzioni alternative altrettanto valide. Come dicevo precedentemente, per la parte della crisi energetica abbiamo visto una difficoltà finanziaria da parte dell’utente finale che stiamo gestendo con controlli stretti per evitare situazioni che sfuggano di mano.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Sicuramente la parte dell’Industria 4.0 deve continuare per portare una modernizzazione delle aziende e incentivarle a cambiare le tecnologie per quelle di ultima generazione che portino a migliori efficienze attraverso la digitalizzazione dei processi che di conseguenza ridurrà sprechi. Ritengo che forme di aiuto come la legge Sabatini debbano essere sempre presenti come modo di incentivare i clienti all’acquisto di

SMG spa

SEDE LEGALE

Via Julia Augusta, 62

33050 Terzo di Aquileia (UD)

SEDE OPERATIVA:

Via Garibaldi 5/8

37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

Tel. +39 0431370343

+39 0458753493

info@smg.It

www.smg.It www.smg.it

Management

Giovanni Pellicioli

macchinari in modo più agevole per il mercato dal punto di vista finanziario.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

In questi tempi tutte le aziende, dalle più piccole alle più grandi, devono pianificare bene gli obiettivi da traguardare. Per questo è richiesto un controllo di gestione finanziario e logistico che permetta di acquistare e vendere in modo corretto creando un margine che porti la stabilità dell’attività.

Il controllo della gestione di tutti i reparti è fondamentale per garantire la riduzione degli sprechi e delle inefficienze causate da un mancato metodo di lavoro lasciato in molti casi all’improvvisazione. Gli imprenditori devono essere consapevoli che il lavoro non organizzato crea un costo, tante volte nascosto, che si vede e peserà sul bilancio delle aziende in modo negativo. Le azioni correttive devono essere attuate

Legale Rappresentante

Socio

claudio Gozzi

Socio Fondatore

Paolo Mussati

Responsabile Commerciale

david Gerussi

Responsabile Commerciale

immediatamente. Per migliorare la gestione dei processi, lo studio della norma ISO9001 è un valido aiuto.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Definitivamente sì. Uno dei pilasti della filosofia SMG è la sostenibilità ambientale. Già dal finale del primo decennio degli anni duemila SMG ha creduto che questo approccio fosse importante non solo per garantire una tutela sulla salute e ambiente delle persone con una riduzione di prodotti chimici, ma anche per l’alta qualità dei prodotti. Noi siamo stati uno dei primi rivenditori a proporre nel mercato le lastre processless e gli inchiostri con una base 100% vegetale. La tendenza sarà sempre quella di spostarsi verso prodotti “green” di cui ci sarà sempre più richiesta non solo per le tutele di cui parlavo prima, ma per le normative comunitarie che sono sempre più restrittive sull’uso di prodotti dannosi per l’ambiente – un esempio, il rispetto della normativa MOAH e MOSH che per tanti utenti finali è imperativa al momento di scegliere i prodotti con cui si stamperà.

Gianfranco MeneGhelli C.d.a. - IT & Service Manager / Marketing

ricardo

sotoMayor roManowski

C.d.a. – Buyer / Marketing

Marchi rappresentati

KODAK, FUJIFILM, SCREEN, MIMAKI, EPSON, TOYO INK, MARTINEZ-AYALA INK, CONTINENTAL CONTI-TECH, POLICROM SCREENS, MICRACLON FILM, DUPONT, CANON, TOYBO, AZON PRINTER.

Rete di vendita

Agenti di vendita e sub-dealer che coprono i vari territori di competenza in tutta Italia.

174

Attrezzature per la stampa digitale

SMG da diversi anni ha iniziato con la promozione delle tecnologie di stampa digitali che hanno rappresentato un’alternativa ai sistemi di stampa tradizionale molto più versatile con campi di applicazione oltre le arti grafiche.

Il gruppo ha un’esperienza ultradecennale in questo settore che da qualche anno è diventato parte importante del core-business aziendale. SMG ha soluzioni che partono dal piccolo formato fino al settore industriale dei principali player del mercato:

- MIMAKI: Plotter di piccolo, medio e grande formato di ultima generazione con inchiostri Ecosolventi e UV - Modelli di stampa e taglio disponibili. CJV e UCJV

- SCREEN: Macchine per la stampa industriale

-TruepressJet 520

- FUJIFILM: Plotter medio formato ad altissima qualità - Acuity LED

- EPSON: macchine a piccolo e grande formato

- CAD, Graficart e Proofing

- J-WEI: plotter di taglio e cordonatura

- CANON: macchine office e a foglio (Modelli C piccolo e grande formato).

- AZON: macchine per la stampa digitale piccolo e grande formato per la stampa di magliette e tessuti.

Computer to plate

Il settore della pre-stampa, nonostante i diversi cambiamenti che puntano verso tecnologie digitali, continua ad essere un pilastro importante nel marketing-mix di SMG.

Grazie al rapporto pluriennale con SCREEN, distributore esclusivo per Il territorio Italiano dal 2019, SMG punta ad un’offerta di macchinari all’avanguardia fatti in Giappone ad alta efficienza produttiva ed energetica. SCREEN ha un portafoglio di soluzioni che partono dai modelli a 4 pagine passando per i modelli a 8 pagine in grado di produrre 70 lastre /ora fino alle macchine a grande formato da 16, 24, 36 e 48 lastre /ora.

Oltre ai macchinari, SMG e SCREEN forniscono soluzioni informatiche attraverso il workflow

EQUIOS che consente agli utenti di automatizzare il flusso di pre-stampa.

SMG dispone anche di soluzioni KODAK e FUJIFILM che completano l’offerta di attrezzature e software per il processo di pre-stampa.

Inchiostri Offset

Il gruppo SMG, per quanto riguarda la serie di prodotti consumabili, conta su prodotti di alta gamma. Fra questi ci sono gli inchiostri offset del marchio giapponese TOYO Ink e l’azienda spagnola Martinez-Ayala (MA Inks).

TOYO è riconosciuta a livello internazionale per gli inchiostri ad alta pigmentazione e performance. Oltre le serie tradizionali (Kaleido, TK-ERP e la 100% Vegetale NEX NV100), TOYO e SMG hanno introdotto nel mercato italiano nel 2020 le serie HY-P OXI (serie ad alta pigmentazione ossidativa), e la nuova serie TK-ENERGIA che, grazie a una composizione di fotopolimeri sintetici, offrono allo stampatore alta resistenza anti-sfregamento ed un ampio spettro di colori a condizioni concorrenziali.

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

• SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

Merceologia

• Attrezzature e software per la stampa digitale (Attrezzature piccolo, medio e grande grande formato per le arti grafiche, settore industriale e office, RIP, prova colore e altri software).

• Consumabili per la pre-stampa (Lastre digitali, pellicole e chimica dedicata), la sala stampa (inchiostri offset, Uv, tessuti gommati, additivi di bagnatura, chimica sala stampa, prodotti vari) e lastre e prodotti per la stampa flexo.

• Consumabili per stampa digitale (inchiostri e carte).

• Attrezzatture e software per la pre-stampa offset (Computer to Plate, sviluppatrici, RIP, flussi di lavoro, software di prova colore e imposizione, densitometri).

MA-Inks, invece, propone inchiostri che sono in linea con i principi di Eco-sostenibilità proposti da SMG: la serie Premium-AS, che riduce quasi a zero l’uso di polveri di antiscartino, e la serie Bio-Cobalt free, che risulta libera da cobalto. Nel loro portafoglio ci sono anche inchiostri di ultima tecnologia per macchinari H-UV e LED H-UV.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
SMG SETTORI DI ATTIVITÀ
175

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Il conflitto in Ucraina ha reso più difficile reperire e trasportare le materie prime. I prezzi dell’alluminio e quindi delle lastre offset sono lievitati, come la carta e i prodotti ausiliari della sala stampa. Si può dire che il biennio 2021-22 sia stato positivo, anche a fronte degli incentivi erogati nell’ambito del provvedimento governativo Industria 4.0 che ci ha permesso di uscire da un periodo pandemico un po’ fiacco e permettere ai nostri clienti di rinnovare e modernizzare il parco macchine.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Nella prestampa, offriamo soluzioni Computer To Plate in grado di automatizzare le operazioni di carico e scarico, ma anche la gestione del flusso di dati, quindi tutti i processi legati a una conversione

corretta dei file di stampa e ottimizzazione del workflow. Sul fronte della stampa, soprattutto per quel che riguarda la stampa digitale, puntiamo a consigliare tecnologie che integrano unità di finishing, sempre al fine di semplificare il processo di lavoro del cliente.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti?

In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Nella stampa offset stiamo assistendo a un miglioramento dei processi, ad esempio lastre offset “chemistry free”, inchiostri e sistemi di lavaggio meno dannosi per l’ ambiente. Nella stampa wide format, cerchiamo il più possibile di promuovere l’utilizzo di soluzioni PVC free. Si tratta di un discorso ampio che, per essere efficace, deve essere abbracciato da tutti i

reparti della filiera, dunque non solo produttori, rivenditori e stampatori, ma anche brand e clienti finali.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Quest’anno compio cinquant’anni e mi ritrovo ad essere uno dei più giovani distributori presenti nel settore. Rappresentiamo anche vendita diretta per i principali Vendor nazionali e, mi rendo conto che si tratta di una problematica condivisa, tanto più nell’ambito

della stampa offset, dove tante aziende fanno fatica a trovare giovani che vogliano intraprendere la professione di stampatore.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti?

Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Gli stampatori offset soffrono la riduzione delle tirature e quindi cominciano a interrogarsi sempre più sulla necessità di integrare all’interno dei loro reparti di produzione anche soluzioni con processi di stampa digitali, che consentono di gestire commesse anche ridotte a costi contenuti. Tanti stampatori fanno fatica ad accettare questo cambiamento perché stampare in offset è sempre stata e sempre sarà una vera arte. Come dar loro torto?

SOLUZIONI GRAFICHE BERALDO srl

Via Cesare Battisti, 21045 Gazzada Schianno (VA)

Tel. 0332 893271

info@soluzionigrafiche.eu www.soluzionigrafiche.eu

Management

Giacomo Beraldo

Amministratore unico

Marchi rappresentati

Agfa, Fujifilm, Kodak, Huber, Policrome Screens, X-RiteColorConsulting

Apple, Epson, HP e Canon

Mandati di Agenzia, Agfa, Kodak, Fujifilm e MCA Digital

Rete di vendita

Giacomo Beraldo, Massimo Spazzadeschi e Roberto Leccardi

Merceologia

Attrezzature e Software di Prestampa - Macchine di Stampa digitale piccolo e grande formato

Sistemi di finitura e Prodotti di consumo Lastre Offset, Inchiostri offset e digitali, Chimici di lavaggio, Alcool e Vernici

www.soluzionigrafiche.eu
176

Soluzioni Grafiche Beraldo srl, nasce nel 1999. Siamo agenti e rivenditori, concentrati e attivi nell’area nord- ovest, ci piace definirci “specialisti e consulenti di Arti Grafiche”.

La nostra “Mission” è il servizio e la capacità di costruire la giusta soluzione per l’innovazione della vostra azienda, sempre attenti alle esigenze e alle sfide che ogni giorno questo mercato produce.

Commercializziamo prodotti di pre-stampa e post-stampa, attrezzature e macchinari specifici per la realizzazione di stampa digitale di piccolo formato, grande formato e completiamo la gamma con svariate soluzioni di finitura.

Siamo specialisti per forniture di lastre offset e prodotti chimici per la sala stampa. Proponiamo le migliori soluzioni di Computer-to-plate completi di workflow.

Offriamo varie soluzioni di stampa grande formato con tecnologia Inkjet UV Led e Latex e macchine di stampa digitale piccolo formato, sistemi di controllo colore, oltre ad attrezzature automatiche di taglio e cordonatura.  Ecco degli esempi di alcune nostre installazioni.

•PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

•APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

•SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

•PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

SOLUZIONI GRAFICHE BERALDO SETTORI DI ATTIVITÀ

STAMPATORI, CONVERTERS SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION •
177

178

A dispetto della difficile situazione che sta coinvolgendo il settore dell’industria abbiamo iniziato l’anno in maniera positiva e con un portofolio ordini promettente. Non possiamo negare le difficoltà nel reperire materie prime, né che questo fatto non ci abbia permesso di consegnare con la solita puntualità ma i clienti hanno compreso la situazione e apprezzato i nostri sforzi.

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

Nelle aziende di medie dimensioni c’è molto spesso una certa attitudine al team work, all’accettare le sfide e al cercare soluzioni per i clienti. È stato questo stesso spirito a risolvere molti dei problemi incontrati, a trovare nuove strade e nuove idee che premettessero di soddisfare le necessità dei clienti. Essere una multinazionale significa anche essere in grado di “track and trace”, ovvero “tracciare e rintracciare” nuovi mercati e accorgersi che, a volte, la strategia applicata per un mercato può essere utilizzata anche in un altro.

TRESU

Via Venusvej

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Gli incentivi del biennio 2021/2022 hanno rappresentato la volontà e l’impegno del governo nel voler aiutare le imprese a ricominciare dopo la pandemia, ciò che non era prevedibile era lo scenario che ci saremmo trovati di fronte con lo scoppio della guerra in Ucraina. La crisi energetica resta un problema cruciale in tutti i settori e in quello della stampa in particolare. Un intervento in questo senso sarebbe importante.

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

Cercare di rendere il più semplice possibile l’utilizzo delle nostre attrezzature per gli operatori è da sempre uno dei nostri obiettivi, potremmo dire che è nel DNA di Tresu. Lo abbiamo già dimostrato integrando - per esempio nelle nostre macchine flexo - una tecnolgia che permette di risparmiare tempo e sprechi sia all’inizio del processo che nei cambi lavoro. La nostra

“Flexo Press Innovator” ha da sempre incluso il recupero di energia. Lo stiamo ancora dimostrando accettando la sfida della sostenibilità e riduzione dell’impatto ambientale.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere, oltre a un approccio virtuoso, anche una leva determinante per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti?

In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

Riuscire a trasmettere ai nostri clienti l’idea che la stampa possa gestirsi anche con un basso impatto ambientale è fondamentale perché essi, a loro volta, la trasmetteranno ai brand che passeranno il messaggio al consumatore finale, sensibilizzandolo. Come accennato poco sopra, abbiamo già integrato il riciclo energetico nel nostro high-performance equipment: la Innovator.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni

Heidi THousgaard Jorgensen CEO TRESU Denmark Marchi

• TRESU

• TRESU America

• TRESU Cina

• TRESU Germania

• TRESU Italia

possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

Dobbiamo mostrare alle nuove generazioni ciò con cui dovranno lavorare e come il mondo della stampa sta cambiando se vogliamo accendere il loro interesse. Pensiamo per esempio all’importanza sempre maggiore del packaging, accresciuta soprattutto grazie alle vendite su internet o alla qualità di stampa necessaria per stampare regolamenti o istruzioni mediche su prodotti vengono venduti in tutto il mondo. Ciò che un tempo si faceva artigianalmente verrà sostituito, sta già accadendo in realtà, da processi sempre più tecnologici e automatizzati e per questo avremo bisogno di personale in grado di interfacciarsi con piattaforme tecnologiche.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Merceologia

TRESU è un’azienda altamente specializzata nel settore della stampa, offre soluzioni su misura per i settori flexo, offset e digitale, possiede una vasta gamma di prodotti accessori e ricambi e fornisce direttamente clienti finali, OEM e partner.

Management
rappresentati
Rete di vendita
a/s
44
Kolding, Danimarca
• TRESU Giappone +45 7932 3500
6000
Tel.
tresu@tresu.com www.tresu.com www.tresu.com
Gianni Amendola Managing Director di Tresu Italia
Il trend sino ad ora è stato quello di migliorare il cambio lavoro e le tempistiche del lavoro, di concentrarsi sull’aumento della domanda di vernici e rivestimenti e il brand design è in continua evoluzione. La sfida per sostenibilità e automazione guiderà di certo lo sviluppo e la ricerca in quella direzione ma efficienza e massima operatività restano i punti più importanti.

In line Tresu Flexo Innovator. Macchina da stampa Flexo ad alta produttività fino a 24 unità

Le macchine TRESU hanno il potenziale per adattarsi a tutte le applicazioni della stampa flexo (bobina a banda stretta, packaging flessibile, carta, cartone e bobina banda larga-fino a 6 metri-) grazie alla regolazione automatica dell’inchiostro. Punto focale dell’offerta è il sistema a camera racla. Un sistema chiuso, che permette la circolazione interna dell’inchiostro dal serbatoio alle celle anilox, mantenendo pressione, flusso e viscosità al livello esatto durante la stampa senza l’intervento di un operatore e consentendo il cambio inchiostro automatico in ambiente pulito.

TRESU dispone di una gamma di macchine da stampa e per la verniciatura personalizzate possono essere sia integrate in linea che soluzioni stand-alone.

TRESU Flexo Innovator è una macchina flexo totalmente modulabile, una stampante flexo configurata e personalizzata per la mezza-bobina e una linea di finishing multi processo per applicazioni in cartoncino, laminati, supporti metallici e carta.

Flexo Innovator è disponibile in larghezza di bobina da 670 a 1700 mm e offre un numero illimitato di stazioni di stampa e numerose opzioni: stampa sul retro, laminazione a freddo, fustellatura, laminazione, verniciatura, embossing e sheeting.

L’esclusiva tecnologia VelociDryer™ si adatta sia a nuove installazioni che a quelle già esistenti nelle macchine flexo, gravure , digitali e verniciatori. VelociDryer è applicabile a qualsiasi tipo di supporto tra cui cartone, film termoretraibili, etichette, sacchetti, carta e applicazioni di packaging.

Basandosi sull’alta velocità dell’aria, VelociDryer ha dimostrato di contribuire in modo significativo all’ottimizzazione delle performance delle stampanti e può essere installata in verticale o orizzontale per accomodare qualsiasi macchina – anche come soluzione OEM ( I clienti TRESU stampano e verniciano a tavola piena con velocità fino a 800 m/min.)

TRESU come tuo business partner può accompagnarti nella scelta dei ricambi e nella manutenzione così da aumentare le prestazioni delle attrezzature che già possiedi. Con le nostre soluzioni sceglierai componenti costruiti con qualità e cura per l’ambiente. TRESU è certificata ISO 9001:2015 and ISO 14001:2015.

NUOVO TRESU H5i G3: Circolatore ad alte prestazioni per applicazioni speciali.

Tresu, azienda con 40 anni di esperienza e leader nel settore della tecnologia per la stampa flessografica, presenta la terza generazione di circolatori serie L: TRESU H5i G3.

TRESU H5i G3 è perfetto per vernici e inchiostri ad alta viscosità, adatto anche per la circolazione dei fluidi ad alta velocità, alte temperature e alta pressione. Progettato per consentire l’automazione di applicazioni speciali, consente agli stampatori offset (sia foglio che bobina) di risparmiare risorse sfruttando l’alta velocità e azzerando il rischio di difetti nella stampa.

In combinazione con una camera racla TRESU, H5i G3, si affida al “Control Pressure Technology” un sistema che, assicurando il pieno controllo della circolazione dei fluidi dalla benna alla camera, fino al riempimento delle celle del rullo anilox, previene qualsiasi contaminazione dell’aria all’interno della camera ed elimina microschiuma e formazione di bolle.

Grazie a TRESU H5i G3, la registrazione completa dei dati con approfondimenti statistici per le operazioni di Industria 4.0, è ora una possibilità concreta. L’H5i G3 può essere considerato un prodotto autonomo o integrabile in linea con integrazione completa del software.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

Circolatore ad alte prestazioni per applicazioni speciali NUOVO TRESU H5i G3

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
TRESU SETTORI DI ATTIVITÀ
179

World Graphic Machine

“La flessibilità delle piccole imprese, la forza di un grande gruppo”

Fondata nel 2000, WGM ha sede a Castelfranco Veneto in provincia di Treviso e nei suoi primi vent’anni di attività ha esportato macchine in oltre 150 Paesi del mondo. Nel corso del 2015 è stata aperta una seconda sede a Milano di 3.500 mq coperti nei quali sono dislocati deposito, officina e magazzino ricambi.

Assistenza diretta WGM con tecnici dipendenti entro le 48 ore in qualsialsi parte d’Italia.

L’azienda inoltre offre notevoli servizi alle imprese, quali ad esempio l’accesso ai finanziamenti, corsi di formazione, la borsa dell’usato per sapere in tempo reale quanto vale la propria macchina, la selezione e vendita delle migliori macchine usate presenti nel mercato fornite con speciali garanzie.

La serietà e la solidità finanziaria della WGM hanno convinto la RYOBI MHI a sceglierla quale distributore esclusivo per l’Italia, dal Gennaio 2014, delle macchine Ryobi e Mitsubishi.

Ryobi MHI Graphic Technology Ltd. è l’azienda nata dalla fusione delle divisioni grafiche dei colossi nipponici Ryobi Ltd e Mitsubishi Heavy Ind. Printing & Packaging Machinery. La tradizionale cura con cui le macchine vengono costruite, assemblate e testate in sede prima della spedizione,

WORLD GRAPHIC MACHINE srl

da entrambe i partner, continua anche nell’attività della neonata società. La caratteristica principale del marchio RMGT è la riconosciuta ed affermata affidabilità del prodotto Mitsubishi & Ryobi.

Prodotti e servizi a 360° per l’Industria grafica

- Macchine da stampa offset nuove ed usate

- Fustellatrici giapponesi nuove ed usate

- Tagliacarte europei nuovi ed usati

- Macchine da stampa digitali Jet Press 750S

- Sistemi di controllo qualità inline Lithec

- Impianti UV LED di terza generazione

- SIstemi di laminazione Foil con recupero degli scarti

- Sistemi di logistica a gioda autonoma AGV

- Rulli per macchine da stampa offset a marchio WGM

- Ricambi originali RMGT/RYOBI/MITSUBISHI

- Ricambi originali multimarca nuovi e rigenerati

- RIparazione schede elettriche

- Servizi di teleassistenza remota

Management

Direzione, Amministrazione, Vendite, Logistica, Ricambi, Deposito, Officina

Via per Salvatronda, 46

31033 Castelfranco Veneto (TV)

Assistenza tecnica, Deposito, Officina

Via Delle Industrie, 24 20060 Colturano (MI)

Tel. +39 0423 737559

info@wgm.it www.wgm.it

Mauro Beghetto Amministratore mauro@wgm.it

Piero raMPoni

Vendite Italia commerciale@wgm.it

alBerto rui Vendite Estero alberto@wgm.it

gianluca Scoglio Responsabile Service service@wgm.it

Morgan gatti Assistenza RMGT morgan@wgm.it

aleSSio cioffi Istruttore / Collaudatore alessio@wgm.it

Marchi rappresentati

Fuji Jet Press 750S Macchine nuove RMGT

Rete di vendita

Rete di vendita presente su tutto il territorio nazionale

180 www.wgm.it

RMGT 760 - Le macchine della serie 760E, nel formato 54,5 x 76,5 oppure 58 x 76,5 da due a sei colori, con o senza voltura; cilindri di doppio diametro e bassi costi di produzione. Rappresentano la soluzione più compatta senza rinunciare agli automatismi, ideale per lavori di brevi-medie tirature.

RMGT 790 - Completamente automatica, stampa supporti con spessori da 0,04 a 0,8 ed è configurabile da 2 a 10 colori, con o senza voltura, con o senza verniciatore: nel formato 60 x 78,8 è dotata del massimo dei componenti tecnologici riscontrabili nel mercato. Tutte le tecnologia TOP di gamma delle serie superiori (9/10) anche nel formato 788 mm.

RMGT 920 - “Cavallo di battaglia” del marchio, con oltre 1500 installazioni a livello mondiale. Stampa supporti con spessori da 0,04 a 0,6 mm è configurabile da 2 a 10 colori, con o senza voltura, con o senza verniciatore, nel formato 64 x 92 è dotata del massimo della tecnologia riscontrabile della nostra serie 10 (TOP di gamma).

Avviamenti velocissimi al costo più basso della categoria… “nessuna come lei”.

RMGT 970 - NUOVO MODELLO - Disponibile con il cambio lastre simultaneo, forni LED-UV di III° generazione a basso consumo energetico. La macchina è estremamente competitiva e atta a stampare in modo remunerativo dalle piccole alle grandi commesse. Permette di stampare 250 fogli a colori in meno di 4 minuti. Ottimizza le alte prestazioni con l’economia produttiva. Faster, Bigger, Better = NEW RMGT 970 il nuovo modello ad altissime prestazioni... “inimitabile”

RMGT 1060 - NUOVO MODELLO - La novità dell’anno con formato 106 offre la possibilità di eseguire agevolmente lavorazioni sia nel settore editoriale/commerciale che in quello cartotecnico. La gamma di spessori stampabili è ampia: 0,04-1,2 mm. Le tempistiche di avviamento e produzione non temono confronti: funzioni automatiche/parallele quali il cambio delle lastre in 70 secondi, nuovi software di gestione dei lavaggi e dell’inchiostrazione “intelligente” consentono ora avviamenti completi in meno di 4 minuti). Performance ed altissima tecnologia raggiungono ora l’espressione più elevata della riconosciuta e proverbiale affidabilità.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

PRODOTTI DI CONSUMO

• FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

WORLD GRAPHIC MACHINE SETTORI DI ATTIVITÀ

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
RMGT 920PF-8
181
RMGT 970PF-8 RMGT 1060LX

Il 2022 era iniziato con la prospettiva di un ritorno al new normal post-pandemia ma altri eventi hanno costretto le aziende ad affrontare nuove criticità. Come avete chiuso l’anno in corso? Quali tra gli obiettivi che vi eravate posti siete riusciti a concretizzare nonostante le nuove problematiche?

Malgrado le criticità affrontate dalle aziende, l’anno 2022 è stato per Xeikon Italia molto soddisfacente sia in termini di sistemi di stampa venduti che di volumi di stampa prodotti dai nostri clienti sia in ambito Label& Packaging che Graphic Arts.

La nota positiva del biennio 2021-2022 è stata rappresentata dagli incentivi previsti dal provvedimento governativo Industria 4.0. Quali misure, nuove o già precedentemente collaudate, l’attuale governo dovrebbe mettere in atto per supportare le aziende grafiche nei prossimi due anni?

Sarebbe molto importante poter contare ancora sugli incentivi in vigore negli ultimi due anni legati in particolare all’Industria 4.0 ripetendone modalità e contenuti. Anche se l’emergenza costi dell’energia e materie prime è prioritaria nell’agenda di governo 2023, auspichiamo siano messe in atto azioni che aiutino le aziende grafiche ad accedere al credito con più facilità grazie ad un concreto supporto con garanzie dello stato per i nuovi investimenti.

XEIKON ITALIA srl

Via Margherita Viganò de Vizzi, 51/A

20092 Cinisello Balsamo (MI)

Tel. 02 92729003

fiammetta.lavy@flintgrp.com

www.xeikon.com

Le parole d’ordine degli ultimi 12 mesi sono state: automatizzazione dei processi, riduzione degli sprechi e ottimizzazione delle risorse. Quali soluzioni proponete per concretizzare questa formula nell’operatività quotidiana di un’azienda di stampa?

I nuovi sistemi di stampa Xeikon in ambito Label&Packaging e Graphic Arts, sono tutti equipaggiati con tecnologie hardware e software di ultima generazione in grado di intercettare di sicuro tutti i punti in questione, contribuendo con ulteriore accuratezza e flessibilità all’interno dell’intero flusso produttivo ed economico delle aziende di stampa, rendendo quest’ultime più competitive sul mercato. Un aspetto non secondario è rappresentato dal software workflow cloud based in modo che l’utente possa sempre lavorare con software aggiornati in tempi reale con un grande vantaggio per l’automazione dei processi stessi.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti? In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

L’impegno di Xeikon è volto alla riduzione dell’impatto di emissioni di carbonio, aumentare il riciclo e la defossilizzazione. Le parole d’ordine non sono “biobased” o

“compostabile”, ma “carbonio rinnovabile”. Il nostro approccio scientifico, intervenendo su una nuova modalità di produzione dei principali materiali di consumo che vengono sostituiti frequentemente sulle macchine da stampa, aiuterà anche gli utenti a valle a comprendere meglio i nostri obiettivi sostenibili del prossimo futuro. Vogliamo aiutare i nostri clienti a posizionare le tecnologie in base alla loro specifica emissione di carbonio (per lavoro) Il tutto a sostegno degli obiettivi del Green Deal.

Un tema ricorrente è anche il cambio generazionale nelle aziende di stampa, non solo ai vertici dirigenziali ma anche relativamente alle maestranze attive in sala stampa. Pensate che le giovani generazioni possano trovare interessante prevedere una carriera nel business della stampa?

La stampa rimane comunque un’ arte sia che venga realizzata in modalità digitale che convenzionale. Pensiamo che il business della stampa appresenti una sorta di nicchia nel suo significato positivo, dove le giovani generazioni saranno capaci di dare un valore aggiunto non indifferente. Dobbiamo essere tutti noi del settore capaci di attrarli e le scuole specialistiche devono anch’esse fare la loro parte ed essere supportate.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale

Management

RobeRt WelfoRd President Flint Group

Digital & Xeikon CEO

WouteR Ruys

CFO FlintGroup Digital/GM

Xeikon America Flint Group Digital

Monika olbRicht

Global Vice President Sales Graphic Arts Flint Group Digital

da sinistra:

Domenico Beraldi

Sales Manager Graphic Arts Italy

Giorgio Copellotti

Sales Manager

Label & Packaging Italy

Gregorio Todaro

Sales Area Manager Label & Packaging centre and south of Italy

scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti? Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Chiedono sempre qualità di stampa, sistemi produttivi di semplice messa a punto in combinazione con costi di stampa competitivi.

Su quali linee di prodotto concentrerete le vostre prossime attività di ricerca e sviluppo?

Ci saranno novità relativamente sia per i sistemi Label & Packaging che Graphic Arts e verranno presentate nei prossimi mesi e nei prosimi eventi. Novità anche per quanto concerne l’ambito applicativo. Sono stati introdotti nel mercato nuovi toner e nuovi inchiostri. Alcuni esempi sono: I toner per GOLD E SILVER per spot color, il nuovo toner TITON che garantisce una stampa resistente al calore, agli agenti chimici, ai graffi o scalfitture deve non si rendono necessarie vernici di protezione. In ambito stampanti UV Ink Jet presenteremo il nuovo inchiostro Xeikon UV LED che consentirà un “curing“ 100% LED capace di combinare qualità con risparmio energetico.

hans GeRinckx

Global VP Sales Labels & Packaging Flint Group Digital

Responsabili commerciali

doMenico beRaldi

Sales Manager Graphic Arts Italy

GioRGio copellotti

Sales Manager Label & Packaging Italy

GReGoRio todaRo

Sales Area Manager Label & Packaging centre and south of Italy

Merceologia

Soluzioni e sistemi di stampa digitale per il mercato arti grafiche, etichette e packaging.

www.xeikon.com
182

Xeikon, una divisione di Flint Group, è leader e innovatore di lunga data nel settore della tecnologia di stampa digitale. Con radici nei principi di qualità, flessibilità e sostenibilità, Xeikon progetta, sviluppa e distribuisce stampanti digitali a colori con alimentazione a bobina per applicazioni di etichette e packaging, stampa di documenti nonché stampa commerciale, POS, libri e carta da parati. Questi sistemi di stampa impiegano diverse tecnologie di imaging quali dry-toner e UV-InkJet, un software per flusso di lavoro aperto e materiali di consumo specifici per le applicazioni.

Nel 2015, Xeikon è entrata a fare parte di Flint Group, creando la nuova divisione “Flint Group Digital”, fornitore leader globale di soluzioni e materiali di consumo per i settori di stampa e imballaggio. Xeikon offre soluzioni complete per il pre e post stampa, per la stampa digitale, i suoi materiali di consumo (toner e inchiostri), digital front-end e workflow.

Le nostre stampanti

SERIE CHEETAH 2.0

(modelli CX300/500 - CX 30/50)

Le macchine da stampa digitali a toner di Xeikon basate sulla tecnologia Cheetah 2.0 si distinguono per produttività e alta qualità di stampa. Progettate per ottenere la massima efficienza complessiva (OEE, Overall Equipment Effectiveness), offrono una straordinaria versatilità, nella stampa di etichette di fascia alta, che coprono il 90% delle applicazioni label sul mercato. Con la tecnologia dry toner Cheetah 2.0, la più sicura nel contatto con alimenti, rappresentano l’alternativa digitale alla stampa offset in applicazioni quali etichette da vino e alcolici su supporti assorbenti/carte naturali, etichette per il settore salute e bellezza. Stampa del bianco opaco in un unico passaggio con alta risoluzione di stampa a 1200 x 3600 dpi, Modularità per velocità fino a 30 m/minuto e fascia di stampa ( 330 mm e 500mm) .Nuovi spot color Gold e Silver

SERIE PANTHER 2.0

(Modelli PX 2200 - 3300 - PX 30000)

La famiglia Panther combina qualità, versatilità e velocità che contraddistinguono Xeikon, con le possibilità del getto d’inchiostro UV. Una serie di stampanti UV inkjet dedicate alla produzione digitale di etichette che offre una finitura lucida e tattile, che non necessita verniciatura su supporti specifici e garantisce resistenza ai graffi, alle sostanze chimiche, alla temperatura e alla luce solare. È particolarmente indicata per le applicazioni nei settori health&beauty, chimico e beverage. Stampa su supporti adesivi comuni: carta, vinile, PP, PE, PET e metalizzato. Velocità da 50 a 70m/min. Configurazioni da 4 a 7 colori.

La SX30000 è una macchina da stampa di alta produzione, sviluppata sulla rivoluzionaria tecnologia SIRIUS toner di Xeikon per tutte le applicazioni Graphic Arts. Stampante a bobina Duplex a passata singola lavora con 5 stazioni colore per la riproduzione dei colori pantone e raggiunge una risoluzione nativa di 4 bps e 1200 dpi con una resa di 1200x3600 dpi e dimensioni del punto di 21µm. La qualità di stampa è offset. Con velocità fino a 30 m/min, è in grado di stampare 404 ppm (A4)/426 ppm (lettera USA) oppure 2.545 fogli B2/ora 4/4. E’ una macchina da stampa full-rotary senza frame di stampa

e quindi permette la stampa di qualsiasi formato carta nel senso di svolgimento della bobina offrendo allo stampatore una eccezionale versatilità del formato di stampa.

La tecnologia toner SIRIUS garantisce zero emissioni COV né oli per l’esposizione, stampe completamente riciclabili e disinchiostrabili e nessun pretrattamento dei supporti come verniciatura o applicazione di primer.

La SX20000 è la soluzione entry level rilasciata a inizio 2022 ed è nata per rispondere all’esigenza di mercato di una soluzione graphic arts più vantaggiosa dal punto di vista dell’investimento iniziale. Con una velocità fino a 20 mt/ min è in grado di stampare 270 ppm (A4) oppure 1.695 fogli B2/ora 4/4. Può diventare una SX30000 grazie al disponibile speed-upgrade hardware implementabile sul sito dell’utente.

PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

SERVIZI

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
XEIKON ITALIA SETTORI DI ATTIVITÀ
Serie Cheetah 2.0 Sistemi di stampa etichette & packaging - Dry Toner
183
Serie Panther 2.0 Sistemi di stampa etichette - UV Ink Jet SX 30000/20000 - Sistema di stampa Graphic ArtsDry Toner

Le conseguenze della difficoltà a reperire le materie prime, le difficoltà dei trasporti e la crisi energetica hanno caratterizzato l’anno appena concluso. Quali strategie avete adottato per fare fronte a questi eventi?

La realtà è che il futuro ci riserva sempre più sfide e questa non è una novità. Le sfide, però, possono portare a delle opportunità. L’aumento dei costi della carta e dell’energia sono duri colpi che hanno influito fortemente sul settore della stampa, ma allo stesso tempo hanno creato l’opportunità per le aziende di cavalcare l’onda della trasformazione digitale con nuovi servizi connessi che utilizzano i dati per realizzare campagne multicanale iperpersonalizzate, servizi incentrati sulla riduzione degli sprechi e automazione dei flussi di lavoro per maggiore produttività e opportunità di crescita. La nostra strategia in Xerox consiste nell’offrire un ecosistema automatizzato in chiave end to end che possa aiutare i clienti nel loro processo di trasformazione digitale.

Dal punto di vista del mercato, avete rilevato che l’attuale scenario abbia cambiato le esigenze dei vostri clienti?

Cosa chiedono oggi gli stampatori in termini di tecnologie e di servizi?

Nella stampa di produzione ci aspettiamo di assistere a un ulteriore utilizzo di flussi di lavoro automatizzati e integrati

guidati dall’intelligenza artificiale. Poiché i costi aumentano inevitabilmente, ci orientiamo verso l’uso della tecnologia per bilanciare questo aspetto e per guidare e supportare al meglio le aziende. I clienti abbracceranno offerte di servizi sempre più ampie che si integrano e completano le soluzioni di stampa principali. Prevediamo inoltre che l’esperienza del cliente svolgerà un ruolo sempre più chiave, bisogna essere in grado di capire quali sono i loro problemi, dove e perché li hanno e cosa possiamo offrire per rispondere alle loro esigenze. Un esempio è la nostra piattaforma software CareAR che grazie all’utilizzo della realtà aumentata permette ai nostri tecnici di diagnosticare in remoto il problema, trovare una soluzione, ridurre i tempi di comprensione del problema ed evitare inutili spese di viaggio, il tutto in un ottica di sostenibilità.

In che modo Xerox può aiutare le tipografie ad affrontare le sfide e a cogliere le opportunità del 2023?

Per supportare i nostri clienti a cogliere le opportunità del mercato, la nostra Iniziativa Genesis fornisce una serie di strumenti di apprendimento in ambito commerciale, di vendita, di progettazione e di produzione. Non si tratta solo di fornire tecnologia, ma di entrare in contatto con un’attività più ampia al di fuori e all’interno del settore della stampa. La nostra strategia in Xerox consiste nell’offrire una

Management

Daniele Puccio Presidente e Amministratore Delegato

Sergio anDreani

Production Printing General Manager

Stefano torSello

Production Marketing Manager

SanDro Mario ricetto Inkjet Sales Manager

piattaforma che possa essere adattata ai cambiamenti di mercato e alle opportunità senza dover reinvestire in un dispositivo sostitutivo: ne è un esempio il Colour Accelerator per la Xerox Baltoro, il nostro sistema Inkjet di alta produzione a foglio. Questa opzione può essere installata in qualsiasi momento per ampliare la gamma di substrati e aumentare la vivacità dei colori, ampliando a sua volta la gamma di lavori che possono essere eseguiti per massimizzare le applicazioni dei clienti e aumentare le opportunità di guadagno.

L’approccio alla sostenibilità ambientale può essere oltre a un approccio virtuoso anche una determinante leva per aprire nuove possibilità di business per i vostri clienti?

In tal senso quali sono le vostre proposte a sostegno delle strategie green degli stampatori?

La nostra roadmap per la sostenibilità riguarda l’intera

catena del valore e si concentra sul miglioramento dei processi, sull’efficienza energetica e sulla progettazione di prodotti rispettosi dell’ambiente, così come di tecnologie pulite che non si limitano alla stampa. Da quando abbiamo definito i nostri primi obiettivi nel 2003, abbiamo eliminato 320.000 tonnellate di equivalenti dell’anidride carbonica e abbiamo ottenuto una notevole riduzione dei nostri consumi energetici e delle emissioni di gas a effetto serra. Negli anni sono decine i riconoscimenti ricevuti dall’azienda in ambito sostenibilità, per farlo abbiamo sviluppato risorse che ottimizzano i processi di preparazione alla stampa, gestendo meglio il flusso di lavoro, ma anche lavorato per una stampa più efficiente e con meno rifiuti. Ci impegniamo ogni giorno a trasferire questo valore anche ai nostri clienti e manteniamo come obiettivo quello di arrivare all’impatto zero netto entro il 2040.

XEROX spa
Edison, 110 20099 Sesto S.Giovanni (MI) Tel. +39 02 50989.1 www.xerox.it www.xerox.it
Viale
184

Xerox® Iridesse®

Nuova vitalità nelle stampe con straordinari effetti speciali e nobilitazioni

La prima piattaforma digitale in linea a sei colori che offre immagini mozzafiato, dettagli stupefacenti e incredibili tonalità metalliche iridescenti. La stampante di produzione Xerox® Iridesse® rende più brillante il futuro offrendo un impatto di maggiore effetto per ciascuna pagina stampata, grazie alle funzionalità digitali migliorate. Xerox Iridesse® offre tutti i vantaggi di una stampante digitale – personalizzazione, piccole tirature a prezzo contenuto e produzione dinamica.

Il Colour FLX consente di abbinare immagini in quadricromia e due toner speciali in un singolo passaggio, permettendovi in tal modo di produrre applicazioni completamente nuove con la tecnologia digitale, nonché in modo estremamente produttivo. Il risultato? Immagini di qualità stupefacente che trasformano una normale stampa in una stampa straordinaria, in grado di stupire, differenziarsi e attirare l’attenzione. Aggiungete un’ampia gamma di nobilitazioni metallizzate, rosa fluorescente, bianche e trasparenti su qualsiasi elemento di lavoro, che sia statico o variabile. I lavori vengono stampati alla stessa velocità di produzione della stampa CMYK: 120 pagine al minuto.

Dotata della tecnologia Xerox® più avanzata, la stampante di produzione Iridesse® garantisce tutto quanto occorre per restare competitivi: più effetti stupefacenti, maggiore affidabilità produttiva e maggiori opportunità di offrire valore ai clienti e incrementare I profitti.

Stampante a getto d’inchiostro

Xerox® Baltoro® HF

Economia degli inchiostri amplificata Veloce e potente, con automazione e scalabilità leder della categoria, la nostra nuovissima stampante a getto d’inchiostro ha tutto ciò che serve per massimizzare la crescita della vostra azienda

La stampante a getto d’inchiostro Baltoro HF permette di ottenere risultati rivoluzionari grazie alla potente combinazione tra progettazione di comprovato successo e innovazioni tecnologiche. Un nuovissimo motore di stampa High Fusion, la funzione Automated Intelligence, opzioni di finitura ampliate e facile gestione autonoma sono solo parte di un potente dispositivo a tecnologia dinamica che aprirà le porte a nuove appli-

cazioni a getto d’inchiostro e nuove opportunità.

Xerox® High Fusion Ink, l’inchiostro a formulazione speciale Xerox, è la risposta per ottenere straordinari e immediati risultati, eliminando costi e complessità nel mantenere la qualità su qualsiasi supporto. Nessun trattamento, primer, patinatura o lunghi tempi di asciugatura -solo stampe brillanti che aumentano la varietà di supporti usati senza aumentare i costi.

Scopritelo insieme al Color Accelerator di Xerox®. Realizzato per esaltare il pieno potenziale dell’inchiostro High Fusion, questo esclusivo modulo opzionale consente di ottenere una straordinaria qualità delle immagini su una gamma in continua espansione dei supporti più apprezzati e richiesti, inclusi quelli lucidi, serigrafati, satinati e opachi. Per un nuovo universo di applicazioni e opportunità: dalle cartoline per il direct mailing ai cataloghi e molto altro ancora. Grazie al perfetto equilibrio tra valore, volume e velocità, Baltoro può portarvi al livello successivo con maggiore impatto, meno inchiostro, meno sprechi e meno fatica. Qualunque cosa riservi il futuro, questa stampante vi aiuterà a conquistarla.

SETTORI DI ATTIVITÀ

• PROGETTAZIONE, PRESTAMPA E SOFTWARE

• MACCHINE, ATTREZZATURE, APPARECCHIATURE, IMPIANTI PER STAMPA E CONVERTING

• APPARECCHIATURE DI MISURAZIONE E CONTROLLO

SUPPORTI PER STAMPA E CONVERTING

• PRODOTTI DI CONSUMO

FINITURA E CONFEZIONE DELLO STAMPATO, LOGISTICA POSTAL E MAILING

CARTIERE

STAMPATORI, CONVERTERS

• SERVIZI

L’automazione al vertice della categoria all’interno e all’esterno della stampante, unitamente ai controlli avanzati del colore, garantiscono la più rapida integrazione e migrazione del settore. Indipendentemente dal fatto che la migrazione avvenga a partire da tecnologie litografiche, toner o anche inkjet, potrete contare su un’incredibile produttività sin dal primo giorno.

Xerox® FreeFlow® Core

Ottimizzare con semplicità

Elimina i processi manuali ripetitivi, lunghi e costosi che rallentano le attività di stampa grazie al software di prestampa più flessibile e facile da utilizzare del settore.

Grazie all’automazione intelligente e basata su regole di FreeFlow Core, puoi semplificare le stampe dall’inizio alla fine, eliminando le attività manuali attraverso l’automatizzazione delle principali fasi di prestampa, preparazione e indirizzamento, risparmiando quindi tempo e denaro.

Xerox® FreeFlow® Core è disponibile in più configurazioni, su misura per le dimensioni e le esigenze della tua attività. L’architettura modulare e l’esperienza utente basata su browser aiutano qualsiasi impresa, di piccole o grandi dimensioni, ad aumentare immediatamente i potenziali guadagni. Ulteriori moduli possono essere aggiunti in un momento successivo, in base alle necessità.

BANCADATI FORNITORI 2023 ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION
185
XEROX
Stampante a getto d’inchiostro Xerox Baltoro HF

Smart working: riorganizzazione del lavoro o semplice remote working?

Che forma sta prendendo lo smart working in questi anni post-pandemia? Quali modalità prevarranno? Il futuro sembra a un bivio, tra smart working vero, basato su autonomia e orientamento ai risultati, e smart working di facciata, assimilabile al remote working, il lavoro a distanza che già si faceva.

Oggi, dopo l’esteso ricorso al remote working durante i due anni di pandemia, non sono molte le aziende pronte a mantenere questa organizzazione del lavoro. I lavoratori dipendenti possono essere suddivisi in tre tipologie: “smart worker” (27%) con vari tipi di flessibilità e orientamento ai risultati; “remote non smart worker” (21%) con la esclusiva flessibilità del lavoro da remoto, come già sopra accennato per i “responsabili di area”; “on-site worker” (52%), la maggioranza, che lavorano o possono lavorare solo in azienda sulla base della loro qualifica e del lavoro che svolgono. Tra queste tre categorie i più soddisfatti per benessere, sia psicologico sia relazionale, sono i primi, i veri smart worker, mentre le altre due categorie non hanno realmente cambiamento rispetto a quanto già facevano; per gli “on site worker”, non avendo alternative, devono necessariamente recarsi tutti i giorni nel luogo di lavoro spesso anche affrontando turnazioni differenti.

Da uno studio statistico elaborato dall’Osservatorio del Politecnico di Milano, uno smart worker su tre dichiara un elevato benessere relazionale, che arriva al 42% come benessere psicologico, percentuali che crollano dal 18% e al 29% negli altri casi. In pratica i migliori risultati si ottengono applicando un “sistema ibrido”. Il solo lavoro da remoto, se non inserito in una cornice più ampia di flessibilità e revisione dei processi, può condurre a esiti negativi per produttività e benessere.

La diffusione dello smart working ha portato numerose organizzazioni e persone a confrontarsi con un modo di lavorare radicalmente diverso rispetto a quello adottato prima della pandemia. Spesso, però, quello che era definito come tale non era altro che lavoro da remoto, che ha consentito di gestire le emergenze e supportare il worklife balance delle persone, ma non ha portato a un vero ripensamento del modello organizzativo. Il vero smart working deve essere l’occasione per attuare un cambiamento basato sulla misurazione degli obiettivi e su una digitalizzazione intelligente delle attività. Da uno studio condotto dall’Osservatorio del Politecnico di Milano nel 2022, è emerso che il 95% degli smart worker vorrebbe proseguire in futuro con un numero medio di giornate da remoto di 11/15 giorni/mese, opzione applicabile in modo differente tra grandi imprese, PMI e PA e con una serie di “pro e contro” sia per l’azienda sia per il lavoratore.

Meno tempo perso e meno costi di viaggio per recarsi da casa a ufficio e viceversa, ma anche ottimizzazione degli spazi per l’azienda che così riduce gli uffici, non più fissi e personalizzati ma disponibili per ciascun dipendente che arriva in azienda, e di volta in volta occupa una postazione disponibile senza lasciare device e oggetti personali sulla scrivania. Dunque lo smart working fa risparmiare? Nel complesso la risposta è affermativa. Visti i recenti rincari, anche l’impatto sui costi energetici dello smart working sarebbe positivo, con un risparmio potenziale di circa 500 euro l’anno per ciascuna postazione. Se a questo si associasse la riduzione degli spazi del 30% con il desk sharing e un ripensamento in chiave social, il risparmio potrebbe arrivare fino a 2.500 euro l’anno a lavoratore. Quest’ultimo se operasse due giorni a settimana da remoto risparmierebbe circa mille euro all’anno sui costi trasporto, risparmio che però si riduce a una media di 600 euro a causa dei maggiori consumi domestici di luce e gas. Le aziende potrebbero valutare di restituire ai lavoratori una parte del risparmio ottenuto ma, dall’Osservatorio del Politecnico di Milano, emerge che oggi solo il 13% delle aziende intervistate prevede bonus o rimborsi per gli smart worker. Molte aziende, che stavano già sperimentando il nuovo modello organizzativo prima del Covid, avevano già riorganizzato gli spazi comuni in ufficio, per altre aziende è un aspetto nuovo da gestire. Infatti, nonostante tutti i limiti che ancora si riscontrano nel lavorare da remoto in modo più o meno smart, ci sono state resistenze a riprendere abitudini pre-Covid con il ritorno in ufficio, per il 68% delle grandi aziende e per il 45% della PA. Le aziende private premiate agli Smart Working Award 2022 hanno lavorato molto anche sugli spazi per renderli adatti al nuovo modo di concepire il lavoro.

Leggete l’articolo completo con la case history di Baker Hughes su stampamedia.net

186
di Sergio Facchini
ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • OPINIONI • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO 213 • 23 • PRINT CONNECTION • ILPOLIGRAFICO

Adesivi in PVC: Creativi e resistenti

Scopri i nostri stickers:

• Per promuovere il tuo brand

• Perfetti come gadget

• Della forma che vuoi!

Visita il sito:

vsprint24.com/adesivi-personalizzativ

Recensioni 9.3/10 PREMIATI TOP TIPOGRAFIA ONLINE CONSEGNA GRATIS
Iv an taggie sclusi vi del la tecno l og iadistam pa Han way sul ca rtone ondu lato •Velocitàimpareggiabiliperla massimaproduzione •Precisioneequalitàdistampasuperbe •Inchiostroa based’acquacertificatoconforme •AmpiagammadicoloriconArancioeVerde Revo2500W 1400 mq/ora Ilcartone ondulato riciclabileèla nuovatendenza sostenibile Velocitàequalitàa baseacqua Telefono:+390114119225 E-mail:info@errelle.info www.errelle-digital.com ERRELLEsrl ViaTorino168 10093Collegno(TO) Scop rilepos si b il itàdist am paad altav el oci tàsu ca rtoneond ula to rtwww.hanway.ipeimaggiorinformazioni Via Pian dell’Isola 53 Telefono : +39 055 83911 E-mail : info@ngwgroup.it www.ngwgroup.it NGW GROUP SRL 50067 RIGNANO SULL’ARNO (FI) HighJet2500D 800 mq/ora

Articles inside

Smart working: riorganizzazione del lavoro o semplice remote working?

3min
page 186

RISOGRAPH ITALIA

35min
pages 172-185

New Aerodinamica

28min
pages 160-171

INTELLIGENT SERVICE

2hr
pages 94-159

lgola

24min
pages 82-94

Rotolito SpA Vocazione internazionale

1min
pages 56-58

Da Printing Service Provider a Data

2min
pages 54-55

Printer Trento L’arte della stampa dal 1980

2min
pages 52-53

La Commerciale Quattro generazioni nel settore delle etichette, tra innovazione e ricerca

2min
pages 50-51

Grafica Metelliana

2min
pages 48-49

Grafibox Sud S.p.A. – Società Benefit Uno spirito giovane vestito d’esperienza

2min
pages 46-47

ARSEA Da oltre quarant’anni, specialisti dell’arte serigrafica

2min
pages 44-45

Taga Italia: 40 anni di ricerca condivisa

6min
pages 40-42

Analisi 2021 Le performance dei top 20 del Club delle Eccellenze

2min
pages 38-39

Analizzare I DATI per affrontare i sintomi della CRISI

5min
pages 30-36, 38

Nicola Posarelli

10min
pages 26-30

Daniele Barbui

9min
pages 23, 25-26

Maiorano Dopo un 2022 meglio del previsto, come sarà il 2023?

9min
pages 20-22

STAMPA, è tempo di Olimpiadi

3min
pages 16-18, 20

Presentato il nuovo metodo Aticelca 502 imballaggi

1min
pages 15-16

gestione Un ottimo inizio anno per LOGICA

7min
pages 13-14

Luxury prêt-à-porter Magazine sceglie il colore di Ricoh Pro C7200X

2min
pages 12-13

Tipoteca Italiana premiata dall’APHA

3min
pages 11-12

Acuity Ultra

1min
page 11

Grafiche Ambert ha installato la sua prima Scodix Ultra 6000

2min
page 10

di Xeikon

4min
pages 9-10

Primo trimestre 2023, l’Italia scongiura la recessione

3min
pages 8-9

Connection La verità dei numeri misura il nostro passato e ci prepara al futuro

2min
pages 7-8

Giornale della stampa

2min
pages 3-6