Programma del Filmfestival del Garda - XVI Edizione

Page 1

__ UN EVENTO __ CON IL PATROCINIO __ CON IL CONTRIBUTO E PATROCINIO __ MAIN SPONSOR __ IN COLLABORAZIONE CON __ SPONSOR __ PARTNER

LUOGHI | LOCATIONS

Via del Monte, 3

25087

Filmfestival del Garda

XVI Edizione

26.05.2023 _

_ 02.06.2023

BIGLIETTO / TICKET

Singola proiezione Euro 3,50

ABBONAMENTO INTERO FFG / FFG FULL PASS

Euro 35,00

ACCREDITO (stampa, culturale, studenti) / CREDIT (press, cultural, students)

Euro 15,00

RITIRO ABBONAMENTI E ACCREDITI / WITHDRAWAL

Tutte le mattine dalle 9.00 alle 12.00 presso Info Point, Ex Monte di Pietà, Piazza Municipio, San Felice del Benaco, 25010 / Every morning, from 9.00 am to 12.00 am, at the Info Point, Piazza Municipio, San Felice del Benaco, 25010

Presso l’ufficio Filmfestival del Garda, Fondazione Cominelli, Via Padre Santabona 9, San Felice del Benaco, 25010 / At the Filmfestival del Garda office, at Fondazione Cominelli, Via Santabona 9, San Felice del Benaco, 25010

Non si accettano prenotazioni dei posti / No reserved seating

Proiezioni garantite fino a esaurimento posti / Places guaranteed based on availability

In caso di maltempo la programmazione potrà subire variazioni, tempestivamente comunicate attraverso le pagine social (Facebook e Instagram) / In the event of bad weather, the program may be subject to changes, which will be promptly communicated via the social pages (Facebook and Instagram)

INFO

www.filmfestivaldelgarda.com

direzione@filmfestivaldelgarda.com

STAMPA

Press Office ufficiostampa@filmfestivaldelgarda.com www.filmfestivaldelgarda.com

Per rimanere aggiornati sul programma: To stay up-to-date on the program: www.filmfestivaldelgarda.com #FilmfestivaldelGarda

Fondazione Raffaele Cominelli Via Padre Francesco Santabona 9, 25010 San Felice del Benaco BS Cinema Nuovo Eden Via Nino Bixio 9, 25122 Brescia BS Teatro Villa di Salò Cunettone, Villa di Salò BS

Filmfestival del Garda

Presidente Onorario

Alberto Pesce

Direzione artistica

Veronica Maffizzoli

Assistenti alla direzione

Francesca Omodei

Matteo Ferrari

Coordinamento generale

Giada Vincenzi

Direttore di Sala e proiezioni

Omar Maffizzoli

Alessandro Ravaglia

Élie de Rudder

Incontri con gli autori

Festival Giallo Garda

Giacomo Turolla

Paolo Zanini

Laboratori Green Screen

Avisco

Ufficio stampa

Filmfestival del Garda con la collaborazione di Naima Bolis

Arianna Lomartire

Maya Conedera

Immagine ufficiale e Graphic Design

Francesca Rosina

Fotografie

Roberta Rosina

Transfer

Rocco Di Mento

Traduzioni

Wilma Boifava

Sigla

Paola Purpura

Sito ufficiale rosinadesign

Sottotitoli

Elisabetta Cova

Sonorizzazioni

Maestro Gerardo Chimini

Eventi musicali

Alessandro Zanelli

Cinepasti

Alpini di San Felice

Teatro di Villa di Salò

Media Partner

Filmagazine.it

Giornale di Brescia

Gardaweek

Gardapost

Brescia.tv

Teletutto

Sostieni il FFG!

DONARE SIGNIFICA:

Fare propri i valori artistici e culturali di un Festival cinematografico internazionale, che porta la settima arte anche dove non ci sono più le sale cinematografiche.

Contribuire alla realizzazione di un evento dedicato a cinema, eventi speciali, momenti di confronto, incontri con altre forme di espressione artistica, musica, mostre, workshop, laboratori.

Partecipare allo sviluppo, alla tutela e alla diffusione della cultura cinematografica e condividere il progetto di ricerca del Festival. Entrare a far parte di una grande comunità!

Con la tua donazione darai un aiuto concreto a sostegno della cultura e un messaggio di solidarietà e di fiducia.

Conto dedicato FFG:

IBAN IT93S0873554720070000770551 BTL

Grazie del tuo sostegno!

Ringraziamenti

Il Filmfestival del Garda ringrazia gli artisti, gli autori, il pubblico, il Cinit Cineforum Italiano, l'Amministrazione del Comune di Brescia, del Comune di San Felice del Benaco, del Comune di Padenghe sul Garda e del Comune di Toscolano Maderno, gli sponsor e i partner. Inoltre tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questa Edizione: Franco Piavoli, Mario Piavoli, Chiara Boffelli, Nicoletta Romeo, Monichetta Goti, Barbara Turra, Vania Poli, Stefano De Giuli, Alix Tardieu, Giacomo Turolla, Lorena Portalupi, Gerardo Chimini, Massimo Caminiti, Marzia Manovali, Rocco Di Mento, Giovanni “Oro” Bellini, Simona Robusti, Omar Maffizzoli, Gruppo Alpini Montesuello di San Felice del Benaco, Dino Capello, Fabio Bertazzi, Marianna Rizzo, Massimo Zanelli, Francesca Rosina, Roberta Rosina, Alessandro Zanelli, Graziella Belli, Cristina Camuffo, Sergio Caratti, Jo Capelli, Maria Teresa Cominelli, Monica Merici, Dario Pace, Pierangelo Magagnini, Antonella Franceschi, Ennio Rosina, Mattia Merigo, Giuseppe Maffizzoli, Alessandra Mazzacani, Giorgio Zanelli, Laura Marchetti, Evita Tobanelli. Tutti gli amici del Cineforum Feliciano. Grazie per l’affetto a Tarcisio Brazich.

Composto in | Composed in Sigmund PRO /Afronaut

filmfestivaldelgarda.com

Nell’anno di Bergamo-Brescia Capitale della Cultura, trovando la sua naturale collocazione nella macroarea di “Cultura come cura”, il FFG dedica la Sezione Concorso e gli omaggi cinematografici alla tematica del “Cinema come cura” esplorato sia attraverso raffigurazioni e rappresentazioni degli autori dietro la macchina da presa, sia con l’esperienza della visione dello spettatore davanti agli schermi. La sezione competitiva, composta da sei importanti titoli selezionati attraverso bando di concorso e visioni a festival cinematografici nazionali e internazionali, ha un focus completamente dedicato alla sperimentazione narrativa, filmica, visiva e comunicativa della cura attraverso l’obiettivo che diventa i nostri occhi. I titoli selezionati sono opere di autori profondamente legati anche al nostro territorio per le loro radici, un valore aggiunto al viaggio che ci faranno compiere intorno al mondo.

Omaggio MOR.ISI

MORETTI E TROISI: IL CINEMA, LE STORIE, LA

CURA E I PERSONAGGI

Una retrospettiva essenziale dei due autori, sapienti investigatori del “cinema come cura”, che attraverso il linguaggio cinematografico hanno interpretato la società contemporanea affrontando le loro paure, idiosincrasie e nevrosi, entrambi con la forza della lucidissima autoironia e la scrittura delle loro storie e personaggi.

Massimo Troisi è qualcuno che nella storia del cinema c’è sempre stato: è entrato nelle nostre vite con i suoi personaggi, che sono cresciuti e mutati insieme a noi e alla nostra società.

Nell’anno in cui avrebbe compiuto 70 anni abbiamo deciso di dedicare un omaggio a questo artista eclettico, ripercorrendo i momenti salienti della sua carriera dietro la macchina da presa e come interprete.

I personaggi di Massimo Troisi sono gli antieroi, gli schivi, i timidi, che nel cinema italiano si erano sempre visti poco.

Sono personaggi estremamente moderni e sensibili, ingenuamente acuti e lucidi, come lo era l’artista napoletano.

L’omaggio dedicato a Nanni Moretti, in occasione del suo 70° compleanno, intende esplorare il cinema come auto-cura. Nanni Moretti, grazie al mezzo cinematografico e al proprio linguaggio autoriale del tutto personale e unico ha affrontato temi in primis autobiografici, legati alla malattia, alla morte, all’analisi e alla medicina.

Le narrazioni e le immagini indelebili del cinema morettiano sono state interiorizzate da generazioni di spettatori che con il suo cinema hanno riflettuto su queste tematiche, le hanno analizzate. Tutto il cinema di Moretti è soprattutto un percorso di rivendicazione di una crisi che è motivo di autoanalisi, per l’autore e per lo spettatore.

Disagio giovanile, nevrosi, disillusione, imbarbarimento della cultura e dell’arte, crisi d’identità e dei riferimenti politici, ideali perduti: sono molte delle tematiche con le quali Nanni Moretti si è imposto all’attenzione del grande pubblico nell’arco di un’intera carriera.

L’universo filmico di Nanni Moretti si pone come cura per la mente, come citato anche dal saggio del critico Roberto Lasagna: un cinema auto-riflessivo che, parlando di insofferenze, “ridesta il nostro bisogno di reagire”.

“Curarsi per ritrovarsi dentro quelle visioni che provocano la messa in dubbio delle certezze, attitudine comune all’autore, con il quale il cinema diviene strumento di autoanalisi”: prendendo in esame la filmografia dell’autore, l’Omaggio intende investigare questa funzione collettiva del cinema attraverso la visione dei film.

Buone visioni da tutto il FFG!

‹‹‹ 4 | 5

26.05 __

Venerdì / Friday 21.00 H

Cinema Nuovo Eden, Brescia

FILM DI APERTURA XVI EDIZIONE FILMFESTIVAL DEL GARDA | OPENING FILM XVIª EDITION OF THE FILMFESTIVAL DEL GARDA

Alla presenza dell’Autore/In the presence of the Author

In collaborazione/In partnership with Cinema Nuovo Eden - Fondazione Brescia Musei

27.05 __

Sabato / Saturday 10.30 H

Teatro Villa di Salò, Salò

SEZIONE CONCORSO | COMPETITION SECTION

Alla presenza di/In the presence of Agostino Zanotti - RIvolti ai Balcani

Trieste è bella di notte

Le mura di Bergamo

Un film di/A film by: Stefano Savona

Italia, 2023 | Documentario | 119’ v.o. Ita

Nei primi mesi del 2020 vaste zone del Nord Italia sono state colpite dal nuovo virus. Le città di Bergamo e provincia sarebbero diventate l’epicentro di questa pandemia. Vediamo ospedali sull’orlo del collasso, famiglie sconvolte e bare portate via da convogli militari. Dopo l’abisso dei giorni più bui arriva una sfida ancora più grande: il lutto. Le persone si incontrano per cercare di capire cosa è successo e superare la loro paura e il loro dolore.

In the early months of 2020 vast areas of North Italy were hit by the new virus. The city of Bergamo and its province would have become the epicentre of this pandemic. We can see hospitals on the verge of collapse, distraught families, and coffins taken away by military convoys. After the abyss of the darkest days, an even greater challenge comes on: mourning. People come together seeking to understand what has happened and try to overcome their fear and grief.

Un film di/A film by: Matteo Calore,

Italia, 2023 | Documentario | 75’

v.o. Ita, Pashtu, Urdu, Hindi

Tra Italia e Slovenia in località Fernetti, a pochi chilometri da Trieste, i migranti che riuscivano ad attraversare il confine venivano fermati dalle forze dell’ordine italiane e rispediti indietro senza venire identificati e senza avere la possibilità di fare richiesta di protezione internazionale. Le storie dei respinti/ riammessi si intrecciano con le immagini realizzate dai migranti stessi con i telefonini durante i loro lunghi viaggi e con le contraddizioni e il dibattito all’interno delle istituzioni.

Between Italy and Slovenia in the locality of Fernetti, a few chilometres from Trieste, the migrants that crossed the border were stopped by the forces of order and sent back without being identified and without being given the chance of asking for international protection. The stories of the refused/readmitted people are woven together with pictures taken by the migrants themselves with their mobile phones along their long and difficult journeys, together with the contradictions and debates within the institutions.

filmfestivaldelgarda.com

27.05

__

Sabato / Saturday 12.30 H

Teatro Villa di Salò, Salò

CineBrunch

Pranzo a tema cinematografico dedicato alla romanità e Nanni Moretti.

Per info e prenotazione obbligatoria entro sabato 24 maggio: direzione@filmfestivaldelgarda.com

27.05 __

Sabato / Saturday __ 14.00 H

Teatro Villa di Salò, Salò SEZIONE CONCORSO | COMPETITION SECTION

Alla presenza dell’Autrice/In the presence of the Author

Though considered works of art, they lack of signs that give a brief description that could help understand them. People tied to these ruins have written a story describing their connection to them, revealing a jumble of feelings and visions of the future.

27.05 __

Sabato / Saturday __ 15.30 H

Teatro Villa di Salò, Salò

SEZIONE CONCORSO | COMPETITION SECTION

Alla presenza dell’Autore/In the presence of the Author

Nei Giardini Della Mente

Un film di/A film by: Matteo Balsamo

Italia, 2022 | Documentario | 92’ v.o. Ita

Le cose ritrovate

Un film di/A film by: Chiara Bazzoli

Italia, 2021 | Documentario | 36’

v.o. Ita

Nel cuore della Sicilia Occidentale, nel paesaggio della valle del Belice, ancora rimangono i ruderi dei vecchi paesi abbandonati dopo il terremoto del 1968. Considerati come opere d’arte, mancano però di targhette che ne restituiscono una breve descrizione e che ci aiutino a capirli. Gli affezionati a questi resti compongono un racconto che ne descrive il loro legame, rivelando un magma di emozioni e visioni del futuro.

In the heart of Western Sicily, in the landscape of the Belice Valley, still today stand the ruins of old abandoned towns destroyed by the 1968 earthquake.

Sulle sponde del Lago di Como, un'associazione per la salute mentale si riunisce una volta alla settimana per scrivere un periodico. Ognuno porta la propria storia, gli alti e bassi, le tragedie e la solidarietà. Pazienti, psichiatri e fotoreporter di tutto il mondo offrono una visione unica sulla salute mentale, le sue implicazioni sociali, gli ospedali, le cure, il sostegno alle famiglie e le normative che regolano il settore.

On the shores of Lake Como, members from an organization for mental health meet once a week to write a periodical. Each one brings their personal stories with their highs and lows and tragedies and anecdotes of solidarity. Patients, psychiatrists and photo reporters from all over the world offer their unique vision on mental health, its social implications, hospitals, therapies, family support and the regulations that govern this field.

‹‹‹ 6 | 7 26.05 __ __ 02.06

27.05 __

Sabato / Saturday 18.00 H

Teatro Villa di Salò, Salò

SEZIONE CONCORSO | COMPETITION SECTION

Alla presenza dell’Autore/In the presence of the Author

27.05 __

Sabato / Saturday 21.00 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

EVENTO SPECIALE: CINECONCERTO | SPECIAL EVENT: CINECONCERT

In collaborazione/In partnership with Corpo Bandistico Sinus Felix San Felice del Benaco

27.05 __

Sabato/Saturday A seguire | Following Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

PROIEZIONI SUPINE: SEZIONE MOR.ISI | SCREENING ALL NIGHT LONG: MOR.ISI SECTION

Maka

Un film di/A film by: Elia Moutamid Italia, Stati Uniti, 2023 | Documentario | 52’ v.o. Ita

Geneviève Makaping (Maka) è la prima donna nera ad avere ricevuto un dottorato e ad essere diventata direttrice di un quotidiano in Italia. Maka racconta la sua dolorosa storia di migrazione dal Camerun attraverso il deserto, l’arrivo in Calabria nel 1982, fino al successo come giornalista e conduttrice televisiva.

Geneviève Makaping (Maka) is the first woman to have received a doctorate and to have become a newspaper editor in Italy. Maka tells her painful story of migration from Cameron across the desert, her arrival in Calabria in 1982, up to her success as a journalist and TV presenter.

27.05 __

Sabato / Saturday 20.00 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B APERITIVO DI APERTURA DELLA XVI EDIZIONE DEL FILMFESTIVAL DEL GARDA | OPENING COCKTAIL OF THE XVI ED. OF THE FILMFESTIVAL DEL GARDA

Palombella rossa

Un film di/A film by: Nanni Moretti

Italia, 1989 | Commedia | 89’ v.o. Ita sub. Eng

Michele Apicella, onorevole del PCI, in seguito a un incidente stradale, soffre di amnesia. Mentre partecipa con la propria squadra di pallanuoto ad una trasferta in Sicilia, iniziano ad affiorare i ricordi di militante e di bambino.

Michele Apicella, Member of Parliament of the Italian Communist Party, suffers from amnesia as a result of a car accident. Whilst away on a sports trip with her volleyball team in Sicily, memories of when she was a child and a militant start emerging.

filmfestivaldelgarda.com

27.05 __

Sabato / Saturday A seguire | Following

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

PROIEZIONI SUPINE: SEZIONE MOR.ISI |

SCREENING ALL NIGHT LONG: MOR.ISI SECTION

Sogni d’oro

Un film di/A film by: Nanni Moretti

Italia, 1981 | Commedia | 105’

v.o. Ita sub. Eng

Michele Apicella è un giovane regista romano frustrato dall'incomprensione cui va incontro il suo lavoro. Mentre prosegue faticosamente le riprese del suo terzo film, la sua insicurezza lo porta ad avere incubi terribili.

Michele Apicella is a young Roman film director who is frustrated by the misunderstandings he has to deal with in his work. While painstakingly going on with the shooting of his third film, his self-doubt leads him to have frightening nightmares.

Ricomincio da tre

Un film di/A film by: Massimo Troisi

Italia, 1981 | Commedia | 108’

v.o. Ita sub. Eng

Gaetano è un ragazzo napoletano in cerca di nuovi stimoli e decide così di lasciare casa, lavoro e amici per trasferirsi a Firenze dalla zia. Tra situazioni divertenti, il giovane conosce Marta e inizia con lei un nuovo capitolo della propria vita.

Gaetano is a Neapolitan young man who, searching for new challenges, decides to leave home, his job and friends to move to Florence to his aunt’s. Between one amusing situation and another, the young man meets Marta and together with her starts a new chapter of his life.

28.05 __

Domenica / Sunday 09.00 H

Teatro Villa di Salò, Salò

SEZIONE MOR.ISI | MOR.ISI SECTION

28.05 __

Domenica / Sunday __ A seguire |

Teatro Villa di Salò, Salò

Following

SEZIONE MOR.ISI | MOR.ISI SECTION

Scusate il ritardo

Un film di/A film by: Massimo Troisi

Italia, 1983 | Commedia | 112’

v.o. Ita sub. Eng

Vincenzo, giovane napoletano ingenuo e disoccupato, abita ancora in famiglia. La sua vita si divide tra le pene d’amore dell’amico Tonino e l’amore che prova per Anna.

Vincenzo, a young, naive and unemployed Neapolitan, still lives under his parent’s roof. His life is divided between his friend Tonino’s heartbreaks and his love for Anna.

‹‹‹ 8 | 9 26.05 __ __ 02.06

28.05 __

Domenica / Sunday 13.00 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

Film & Food

Pranzo a cura del Gruppo Alpini di San Felice del Benaco.

Per informazioni: direzione@filmfestivaldelgarda.com

28.05 __

Domenica / Sunday 14.30 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

L’ARTE COME CURA

Laboratorio di street art

Aperto a tutti, età consigliata dai 6 ai 99 anni. Per info e prenotazione obbligatoria: direzione@filmfestivaldelgarda.com

28.05 __

Domenica / Sunday 15.00 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

CONCERTO | CONCERT

The tale “The story of Babar, the little elephant” written by Francis Poulenc in 1940, with the musical composition for narrator and piano by Francis Poulenc is a tribute to childhood. A story of growth, independence and friendship told through the adventures of the legendary, good-hearted, lively and brave little elephant. A work of pure, ageless poetry, or better, a work of poetry suspended in a time of fairy tales.

28.05 __

Domenica / Sunday 16.30 H

Teatro Villa di Salò, Salò

SEZIONE CONCORSO | COMPETITION SECTION

Alla presenza dell’Autore e di Franco Piavoli/In the presence of the Author and Franco Piavoli

Franco Piavoli, Antologia

Un film di/A film by: Giacomo Andrico Italia, 2023 | Documentario | 80’ v.o. Ita

Questo documentario fatto di interviste a Franco Piavoli, regista di pellicole come “Il Pianeta Azzurro” e”Nostos - il ritorno”, narra gli incontri della sua vita e del suo vivere intimamente il proprio cinema. Sono le stesse parole del Maestro Piavoli ad esortare in noi la riscoperta di un cinema tonale di poesia, delicato, tenue, a volte duro e realistico approccio al miracolistico esistere delle vite degli altri.

A cura di/By: Associazione Corte delle Muse

Un omaggio al mondo dell’infanzia con la favola per voce recitante e pianoforte “La storia di Babar, piccolo elefante” messa in musica da Francis Poulenc sul testo di Jean de Brunhoff nel 1940. Una storia di crescita, libertà e amicizia attraverso le vicende del celebre elefantino vivace, buono e coraggioso. Un’opera di pura poesia senza tempo, o meglio, sospesa nel tempo della fiaba.

This documentary consisting of interviews made to Franco Piavoli, director of films like “Il Pianeta Azzurro” and ”Nostos - il ritorno”, narrates the encounters in his life and his intimate relationship with film-making. The very words of Maestro Piavoli invite us to rediscover a tonal cinematography of poetry, delicacy, tenuousness, at times a harsh and realistic approach to the miraculous existence of the lives of other people.

filmfestivaldelgarda.com
“La storia di Babar, piccolo elefante”
“The Story of Babar, the Little Elephant”

28.05 __

Domenica / Sunday 18.30 H

Teatro Villa di Salò, Salò

SEZIONE CONCORSO | COMPETITION SECTION

Alla presenza dell’Autrice/In the presence of the Author

28.05 __

Domenica / Sunday 21.30 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

SEZIONE MOR.ISI | MOR.ISI SECTION

Lust Chance

Un film di/A film by: Elisabetta Calamela

Italia, 2022 | Documentario | 60’

v.o. Ita

Giovanna vive da molto tempo isolata nella sua grande casa sul Lago di Garda, fedele alle sue abitudini e ai suoi ricordi. Rosalia insegue il desiderio ancora vibrante tra le mura di una casa di riposo a Torino. Le sue giornate si ripetono con ritmi regolari e prevedibili, ma lei non si arrende e sogna di ricominciare.xx

Giovanna has been living loyal to her habits and memories, secluded in her big house by Lake Garda for quite some time. Rosalia is pursuing her still vibrant desire within the walls of a nursing home in Turin. Her days are always the same with regular patterns and are predictable, but she never gives up and dreams of starting all over again.

28.05 __

Domenica / Sunday 20.00 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

Film & Food

Cena a cura del Gruppo Alpini di San Felice del Benaco. Per informazioni: direzione@filmfestivaldelgarda.com

Laggiù qualcuno mi

ama

Un film di/A film by: Mario Martone

Italia, 2023 | Documentario | 128’

v.o. Ita sub. Eng

Montando le scene dei suoi film Martone vuole mettere in luce Troisi come grande regista del nostro cinema prima ancora che come grande attore comico, e per farlo delinea la sua parabola artistica dagli inizi alla fine, inquadrandolo nella temperie degli anni in cui si è formato e nella città comune ai due registi, Napoli. By editing the scenes of his films, Martone wants to shed light on Troisi, firstly as a brilliant director in the Italian film-making industry and then as a great comedian actor. In order to do this he outlines his artistic career from its beginning to the end, framing him both in the climate of the years in which he was formed and in the city, common to both, Naples.

29.05 __

Lunedì / Monday

In mattinata | In the morning

Laboratori e Proiezioni presso la Scuola dell'Infanzia

Anna Maria Borghese, Sezione CinemAmbien(t)

Selezione di cortometraggi a cura di Chiara Boffelli sul tema della tutela e della cura ambientale.

‹‹‹ 10 | 11 26.05 __ __ 02.06

30.05 __

Martedì / Tuesday

In mattinata | In the morning

Laboratori e Proiezioni presso la Scuola Primaria

Barbarina Rubelli, Sezione CinemAmbien(t)

Selezione di cortometraggi a cura di Chiara Boffelli sul tema della tutela e della cura ambientale. Gli studenti della scuola Primaria assegneranno il Premio Giuria Giovani al miglior cortometraggio presentato.

30.05 __

Martedì / Tuesday 18.30 H

Saletta interna, Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

SEZIONE MOR.ISI | MOR.ISI SECTION

30.05 __

Martedì / Tuesday 21.30 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

SEZIONE MOR.ISI | MOR.ISI SECTION

Il Postino

Un film di/A film by: Michael Radford, Massimo Troisi Belgio, Francia, Italia 1981 | Drammatico | 116’ v.o. Ita sub. Eng

1948. Il poeta cileno Pablo Neruda viene esiliato su un'isola del sud d'Italia. L'uomo vi si rifugia con la giovane ed affezionata consorte Matilde. Al disoccupato Mario viene affidato l'incarico di consegnare al poeta una nutrita corrispondenza. Giorno dopo giorno i due uomini così diversi diventano amici.

Le vie del Signore sono finite

Un film di/A film by: Massimo Troisi

Italia, 1981 | Commedia | 108’ v.o. Ita sub. Eng

Durante il fascismo, un amante abbandonato affronta un pellegrinaggio comicamente avventuroso per curare una paralisi che per il medico, invece, è solo una malattia psicosomatica.

During Fascism, a rejected lover undertakes a comically adventurous pilgrimage to recover from a paralysis which in reality, according to his doctor, is only a psychosomatic illness.

1948. The Chilean poet, Pablo Neruda, was exiled from Chile to an island in South Italy where he took refuge with his young and devoted wife, Matilde. The job of delivering the considerable amount of correspondence to the poet is given to Mario who is out of work. In this way, day after day, the two men become friends.

31.05 __

Mercoledì / Wednesday

In mattinata | In the morning

Proiezioni presso la Scuola Secondaria di Primo Grado Angelo Zanelli

filmfestivaldelgarda.com

Mercoledì / Wednesday 18.30 H

Saletta interna, Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

SEZIONE MOR.ISI | MOR.ISI SECTION

Mercoledì / Wednesday 21.30 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

SEZIONE MOR.ISI | MOR.ISI SECTION

Aprile

Un film di/A film by: Nanni Moretti

Italia, 1998 | Commedia | 78’

v.o. Ita

sub. Eng

Marzo 1994, il regista Nanni Moretti inizia a raccogliere spunti sulla vittoria politica di Berlusconi, la sua caduta e sulla politica delle sinistre. Intanto nasce il figlio e un giorno decide di fare un giro in vespa e gettare via tutto. March 1994, the film director, Nanni Moretti, begins to gather inspirations from Berlusconi’s political victory, on his fall and from the left wing policies. In the meantime, his son is born and one day Moretti decides to have a ride on his Vespa scooter and throw everything up in the air and abandon his project.

Caro Diario

Un film di/A film by: Nanni Moretti

Italia, 1989 | Commedia | 89’

v.o. Ita

sub. Eng

Nanni Moretti interpreta se stesso in tre distinti episodi. Il protagonista viaggia e muove le proprie considerazioni tra una Roma semideserta, le isole Eolie e tra i reparti di un ospedale.

Nanni Moretti interprets himself in three distinct episodes. The protagonist travels and moves his own considerations between a semi-deserted Rome, the Aeolian islands and the wards of a hospital.

‹‹‹ 12 | 13 26.05 __ __ 02.06
31.05 __
31.05 __

01.06 __

Giovedì / Thursday 19.00 H

Saletta interna, Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

PROSPETTIVA OLMI

In collaborazione/In partnership with FIC, BG-BS Capitale della Cultura

Le rupi del vino

Un film di/A film by: Ermanno Olmi

Italia, 2009 | Documentario | 54’ v.o. Ita

Un documentario che rende omaggio alla “viticoltura eroica” della Valtellina, ai suoi vini pregiati, all’antica sapienza agricola dei terrazzamenti e dei muri a secco, attraversando paesaggi antichi con le parole di Mario Soldati dal libro “L’avventura in Valtellina” e quelle dell’agronomo settecentesco Pietro Ligari dal manoscritto “Ragionamenti d’agricoltura”. This documentary pays homage to the “heroic vinegrowing” in Valtellina, to its fine wines, to the age-old agricultural wisdom of the works of terracing and of the dry stone walls, crossing ancient landscapes with the words of Mario Soldati from the book “L’avventura in Valtellina” and those of the eighteenth century agronomist, Pietro Ligari, from the manuscript “Ragionamenti d’agricoltura”.

01.06 __

Giovedì / Thursday A seguire | Following

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B Aperitivo con degustazioni di vini

01.06 __

Giovedì / Thursday 21.00 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

INCONTRO CON L'AUTORE | MEETING WITH THE AUTHOR

Garda Ciak con Giulio Tonincelli 01.06 __

Giovedì / Thursday A seguire | Following

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

Garda Ciak

Di Là, di Giulio Tonincelli | 2015 | 8'

ABC del Sur, di Giulio Tonincelli | 2015 | 8'

Happy Today, di Giulio Tonincelli | 2018 | 17'

Stupid, Naive & Lucky, di Giulio Tonincelli | 2020 | 20' Mamme Volanti, di Giulio Tonincelli, Paolo Fossati | 2022 | 14'

01.06 __

Giovedì / Thursday 22.30 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

PROIEZIONE SPECIALE | SPECIAL PROJECTION

Deset u Pola

Un film di/A film by: Danis Tanović Bosnia-Erzegovina, 2021 | Commedia | 90’ v.o. sub. Ita

filmfestivaldelgarda.com

Sarajevo, maggio 2021. Dopo un anno dall’inizio della pandemia, Enes e Izo, amici e vicini da sempre, cercano di rilanciare i rispettivi ristoranti proponendo i celebri ćevapčići, i tipici spiedini della città. La recensione di una food vlogger scatena però tra i due un’inusuale rivalità, travolgendo le loro vite familiari e i rapporti dell’intero vicinato.

Sarajevo, May 2021. After one year from the beginning of the pandemic, Enes and Izo, long-time friends and neighbours try to relaunch their respective restaurants, proposing in their menus the popular and traditional dish, ćevapčići, minced meat kebabs typical of their city. The reviews of a food blogger triggers an unusual rivalry between the two, devastating their family lives and the relationships of the entire neighbourhood.

02.06 __

Venerdì / Friday 10.00 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

INCONTRO SPECIALE CON GLI AUTORI: PROSPETTIVA OLMI

In collaborazione/In partnership with FIC, BG-BS Capitale della Cultura

PROSPETTIVA OLMI

In collaborazione/In partnership with FIC, BG-BS Capitale della Cultura

Emanuela Martini e Maurizio Zaccaro

02.06 __

Venerdì / Friday 11.30 H

Saletta interna, Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

Torneranno i prati

Un film di/A film by: Ermanno Olmi

Italia, 2014 | Drammatico | 80’ v.o. Ita

Il film mette in scena una storia vera che si svolge durante la Prima Guerra Mondiale, in una lunga notte sul fronte italiano nordorientale nel 1917, dopo un'estenuante serie di violenti e sanguinosi scontri sugli altipiani delle montagne contese tra Austria e Italia. This film stages a true story that takes place in 1917 during the First World War, in a long night on the northeast Italian front after a gruelling series of violent and bloody clashes on the highlands of the mountains contended between Austria and Italy.

02.06 __

Venerdì / Friday 13.00 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

Pranzo con spiedo bresciano a cura del Gruppo Alpini di San Felice del Benaco.

Per informazioni e prenotazione obbligatoria entro martedì 30 maggio: direzione@filmfestivaldelgarda.com

‹‹‹ 14 | 15 26.05 __ __ 02.06

02.06 __

Venerdì / Friday 14.00 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

LABORATORIO PER I PIÙ PICCOLI

In collaborazione/In partnership with Avisco

Green Screen

02.06 __

Venerdì / Friday 14.30 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

Laboratorio di serigrafia

A cura di Stefania D'Amato

Prenotazione obbligatoria entro il 25 maggio alla mail: direzione@filmfestivaldelgarda.com

02.06 __

Venerdì / Friday __ 15.30 H

Saletta interna, Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

PROSPETTIVA OLMI

In collaborazione/In partnership with FIC, BG-BS Capitale della Cultura

Terra Madre

Un film di/A film by: Ermanno Olmi Italia, 2009 | Documentario | 78’ v.o. Ita

A Torino, nel 2006, si tiene il Forum Mondiale Terra Madre. Il documentario segue nel rientro a casa i partecipanti all'evento, dal paesucolo di Roncade nel Veneto alla regione dello Uttaranchal in India.

In Turin, in 2006, the World Forum Terra Madre (Mother Earth) takes place. This documentary follows the participants of the event on their journey back home, from the small town Roncade nel Veneto, to the region of Uttaranchal in India.

02.06 __

Venerdì / Friday 18.00 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B INCONTRI CON L’AUTORE | MEETING WITH THE AUTOR

filmfestivaldelgarda.com
Roberto Lasagna

02.06 __

Venerdì / Friday 19.30 H

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

APERITIVO DI CHIUSURA DELLA XVI EDIZIONE DEL FILMFESTIVAL DEL GARDA | CLOSING COCKTAIL

02.06 __

Venerdì / Friday A seguire | Following

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

CERIMONIA DI PREMIAZIONE DELLA XVI EDIZIONE DEL FILMFESTIVAL DEL GARDA |

AWARD CEREMONY OF THE XVI EDITION OF THE FILMFESTIVAL DEL GARDA

Eventi speciali FFG

Estate 2023 17.06 __

Sabato / Saturday 21.30 H

Parco Fossati - Villa romana Nonii Arrii, Toscolano Maderno

EVENTO E PROIEZIONE SPECIALE: OMAGGIO

A MASSIMO TROISI | SPECIAL EVENT AND PROJECTION: HOMAGE TO MASSIMO TROISI

Laggiù qualcuno mi

ama

Un film di/A film by: Mario Martone

Italia, 2023 | Documentario | 128’

v.o. Ita sub. Eng

Il Premio Città Di San Felice Del Benaco “Cav. Attilio Camozzi” per l’Edizione 2023 verrà assegnato a un autore o autrice che si è particolarmente distint* per il lavoro svolto nel campo artistico e culturale, sviluppando la tematica sociale e comunitaria del “Cinema come cura”. Il riconoscimento verrà attribuito come di consueto, dal pubblico, che avrà votato al termine di ogni proiezione.

Il Premio della Critica “Giovanni Turolla” per l’Edizione 2023 verrà assegnato da una Giuria di professionisti.

02.06 __

Venerdì / Friday A seguire | Following

Fondazione Raffaele Cominelli, San Felice d/B

FESTA DI CHIUSURA DELLA XVI EDIZIONE | CLOSING PARTY XVI EDITION

Montando le scene dei suoi film Martone vuole mettere in luce Troisi come grande regista del nostro cinema prima ancora che come grande attore comico, e per farlo delinea la sua parabola artistica dagli inizi alla fine, inquadrandolo nella temperie degli anni in cui si è formato e nella città comune ai due registi, Napoli. By editing the scenes of his films, Martone wants to shed light on Troisi, firstly as a brilliant director in the Italian film-making industry and then as a great comedian actor. In order to do this he outlines his artistic career from its beginning to the end, framing him both in the climate of the years in which he was formed and in the city, common to both, Naples.

21.06 __

Venerdì / Friday 21.30 H

L'EDEN D'ESTATE, Parco del Viridarium Museo di Santa Giulia, Via Musei 81/B, Brescia

EVENTO E PROIEZIONE SPECIALE | SPECIAL EVENT AND PROJECTION

In collaborazione/In partnership with Fondazione Brescia Musei - Cinema Nuovo Eden

‹‹‹ 16 | 17 26.05 __ __ 02.06

Il sol dell’avvenire

Un film di/A film by: Nanni Moretti

Italia, Francia, 2023 | Commedia | 95’

v.o. Ita

Giovanni dirige tra mille incertezze un film sulla vita di un intellettuale comunista nel fatidico 1956, l’anno dell’invasione sovietica dell’Ungheria. Nel frattempo il suo matrimonio va in crisi.

Giovanni directs, amongst a thousand uncertainties, a film about the life of an intellectual communist in the fateful year 1956, the year of the soviet invasion of Hungary, during which his marriage enters a crisis.

29.06 __

Giovedì / Thursday __ 21.30 H

Arena Estiva - Via XX Settembre, San Felice d/B

EVENTO E PROIEZIONE SPECIALE: OMAGGIO

A MASSIMO TROISI | SPECIAL EVENT AND PROJECTION: HOMAGE TO MASSIMO TROISI

08.07

Sabato / Saturday 21.00 H

Teatro al Castello, Padenghe sul Garda

SONORIZZAZIONE DAL VIVO

Laggiù qualcuno mi ama

Un film di/A film by: Mario Martone

Italia, 2023 | Documentario | 128’

v.o. Ita

sub. Eng

Montando le scene dei suoi film Martone vuole mettere in luce Troisi come grande regista del nostro cinema prima ancora che come grande attore comico, e per farlo delinea la sua parabola artistica dagli inizi alla fine, inquadrandolo nella temperie degli anni in cui si è formato e nella città comune ai due registi, Napoli. By editing the scenes of his films, Martone wants to shed light on Troisi, firstly as a brilliant director in the Italian film-making industry and then as a great comedian actor. In order to do this he outlines his artistic career from its beginning to the end, framing him both in the climate of the years in which he was formed and in the city, common to both, Naples.

Il Maestro Gerardo Chimini sonorizza al

le

Giovedì / Thursday 21.30 H

Arena Estiva - Via XX Settembre, San Felice d/B

Il sol dell’avvenire

Un film di/A film by: Nanni Moretti

Italia, Francia, 2023 | Commedia | 95’

v.o. Ita

Giovanni dirige tra mille incertezze un film sulla vita di un intellettuale comunista nel fatidico 1956, l’anno dell’invasione sovietica dell’Ungheria. Nel frattempo il suo matrimonio va in crisi.

Giovanni directs, amongst a thousand uncertainties, a film about the life of an intellectual communist in the fateful year 1956, the year of the soviet invasion of Hungary, during which his marriage enters a crisis.

filmfestivaldelgarda.com
__
pianoforte migliori selezioni di alcuni film brevi di Charlie ChaplinCharlot.
27.07 __

Vivere il Festival | Living the Festival

DOVE DORMIRE | RECOMMENDS

Hotel Sogno

Via Porto 41

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0356 62102

www.sognogarda.it

Hotel Villa Luisa

Via Palazzo 1

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 62185

www.hotelvillaluisa.com

Hotel San Filis

Via Marconi 5

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 62522

www.hotelsanfilis.it

Ah Porticcioli

Via Porticcioli 8

25010- Portese, San Felice del Benaco (BS)

Tel.+39 030 2054545

AH Porticcioli Aparthotel a Salò

Hotel Garden Zorzi

Via delle Magnolie 10

25010 – Portese, San Felice del Benaco

(BS)

Tel. +39 335 245 139

www.hotelzorzi.it

Park Hotel Casimiro

Via Porto Portese 22

25010 – Portese, San Felice del Benaco

(BS)

Tel. +39 0365 626262

www.parkhotelcasimiro.it

Bella Hotel & Leisure

Via Preone 6

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 626090

www.bellahotel.com

Lamasu

Via Spizzago 6

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 626221

www.lamasu.it

Punta del Corno

Via Roseti 17

25010 – Portese, San Felice del Benaco (BS)

Tel. + 39 335 521 4940

www.puntadelcorno.it

Corte delle Muse

Via Marconi 9

25010 – San Felice del Benaco (BS)

www.cortedellemuse.com

Barchi Resort

Via Dietro Castello 16

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. + 39 335417620 www.barchiresort.com

DOVE MANGIARE | EATING OUT

Cantina De la Mirleta

Via dei Lauri 1

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 557023

Trattoria Centrale

Via Zanardelli 2

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 62420

Osteria Gourmet La Dispensa

Piazza Municipio 10

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 557023

Ristorante Duo

Via Cavour 7

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 690253

Ristorante lo Scovolo

Via Carmine 9

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 62036

Ristorante Trevisago

Via Umberto Zerneri 18

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 329 007 8728

Ristorante Osvaldo

Piazzale dei Marinai d’Italia 5

25010 – Portese, San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 62108

Pizzeria Ristorante Ideal Molino

Via Gardiola 1

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 389 5644007

Pizzeria Ristorante El Patio

Via Zanardelli 5

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 62169

Pizzeria Ristorante Baia del Vento

Via Baia del Vento, 7

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Pizzeria Ristorante CTS

Via Umberto Zerneri 6

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 557105

Pizzeria Ristorante Cariola Sbusa

Piazza Benaco 12

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 346 990 7197

Pizzeria Ristorante Gran Fausto

Piazzale dei Marinai d’Italia 1

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 62402

Pizzeria Ristorante Rio Verde

Via Spizzago 6

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 62634

Ristorante Relax

Via Martiri della Patria 16

25010 – Portese, San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 040935

Pub Hanta Yo

Piazza Moniga 3

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 626169

Bar Gelateria La Piazzetta

Piazza Municipio 8

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 62187

Bar Mojito

Piazza Municipio 8

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Bar Arcobaleno

Piazza Municipio 5

25010 – San Felice del Benaco (BS)

La DegOsteria

Via Trento 15

25010 – Portese, San Felice del Benaco (BS)

Caffe del Porto

Via Porto 43

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 559979

My beach Cafè

Via Gardiola 36

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 0365 559240

Bar Tabaccheria Florioli Alberto

Via Trento 45

25010 – San Felice del Benaco (BS)

Tel. +39 349 524 2298

‹‹‹ 18 | 19 26.05 __ __ 02.06
Più informazioni
l’InfoPoint di San Felice del Benaco | For more informations at San Felice’s InfoPoint
presso
graphic design rosinadesign.com
Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.