Page 14

14

Cronaca

15 maggio 2011

Dragona e Fiumicino sono più vicine di quanto si è mai pensato. Basta un ponte a Bagnoletto

Il passaggio segreto attraverso il Tevere Non servono lavori sulla struttura della Scafa. Voi che ne dite? Spediteci idee e progetti

P

onte di Dragona: voi che ne pensate? Si, perché Reporter ha deciso di provocare la reazione degli abitanti di Dragona e Fiumicino sul loro parere riguardo all’ipotetico collegamento tra i due quartieri. Perché? Il motivo principale è che mentre il progetto di realizzazione del nuovo ponte della Scafa naviga in acque incerte, le immagini proposte in questo servizio spiegano come da Bagnoletto (minifrazione tra Ostia Antica e Dragona) la porzione di letto di fiume che separa le due zone, altrimenti lontanissime via automobile, è veramente minima. A tal punto che basterebbe un ponte come l’attuale della Scafa per risolvere i problemi del collegamento tra l’hinterland del XIII Municipio e il Comune confinante. E poi si sa che il progetto del nuovo ponte è depositato in Campidoglio da tempo, allora che i cittadini vedano le immagini e scrivano la loro proposta o opinione. L’ubicazione Bagnoletto non è proprio Ostia Antica, ma nemmeno Dragona. E’ la parte meno popolare tra le due zone:

villini a due piani al massimo, giardini verdi e curati, muri di cinta non troppo alti a disegnare la cornice di un quartiere in espansione. E Bagnoletto fa la sua bella figura, tra strade silenziose, poco trafficate e tanto verde. E tra i villini c’è la strada più silenziosa di tutte, via Dei Monti del Sale. A destra il verde, a sinistra altro verde. Coltivazioni private a perdita d’occhio, un ritrovo per modellisti di aeroplani telecomandati e due casali. Un panorama di campagna dove l’aria è meravigliosamente respirabi-

le e il sole bacia le coltivazioni. E la via, sterrata, termina sotto una piccolissima collina da salire a piedi. Dopo dieci passi il panorama lascia sbalorditi: davanti agli occhi l’insegna di Parco Leonardo affianca quella di Auchan. Si distinguono le persone affacciate in balcone nei palazzi dietro al centro commerciale, a destra si vede meno nitidamente il Da Vinci e sotto c’è il fiume. Un letto verde di piccola entità, tra i tratti più stretti che il Tevere conosca, divide Dragona e Fiumicino laddove un ponte risolve-

a r n e u a è l i t j n à a m u J

rebbe gran parte del problema di traffico di un intero Municipio.

di Marco Ciapetti

La proposta Il progetto c’è, depositato in Campidoglio e in attesa di approvazione e di vedere sbloccati i fondi. Ma nessuno tra gli amministratori locali si è mai espresso decisamente in merito, spiegando nei dettagli l’iter da seguire per realizzare o no l’opera. Allora passiamo la palla ai cittadini: scriveteci all’indirizzo info@reporternews.it e diteci la vostra opinione o i vostri suggerimenti a riguardo. I migliori verranno pubblicati sul giornale e verranno sottoposti alle istituzioni locali. Stavolta a decidere sarete voi.

Reporter News 8  
Reporter News 8  

La Voce del Mare di Roma. Attualità, cronaca, politica, inchieste, approfondimenti, turismo, cultura, economia, cucina, curiosità

Advertisement