Page 1

MUSCOLINE Foglio di informazione a cura dell’Amministrazione Comunale Registrazione presso il Tribunale di Brescia n. 39/1966 del 19.11.1996

N. 2 - DICEMBRE 2011

Sommario Divieto di transito ai mezzi pesanti oltre 3,5 tonn.te Pag. 2 La lettera del Sindaco Pag. 3 Le decisioni del Consiglio Comunale Pag. 4/5/6 Torna l’incubo della cava a San Quirico Pag. 6 Decisioni della Giunta Pag. 7 Piano di Governo del Territorio Pag. 8 Opere pubbliche a metà mandato Pag. 9 Assessorato ai Servizi Sociali Pag. 10 Assessorato alla Cultura e Commissione Biblioteca Pag. 11 Corale e Compagnia Teatrale Pag. 12

Auguri di Buone Feste

Associazione “Arcobaleno” e Gruppo volontari trasporto Pag.13 E’ successo a Muscoline Pag. 14 Conosciamo il nostro Paese Pag. 15


Divieto di transito ai mezzi pesanti sulla strada provinciale che attraversa Muscoline Verrebbe voglia di dire finalmente! Quello del traffico pesante che transita sulla strada provinciale che attraversa diverse contrade di Muscoline era un grave problema che si era accentuato con la chiusura a tali mezzi del Ponte Clisi a Prevalle. Nel programma elettorale, presentato alla popolazione nel 2009, c’era un impegno preciso per la soluzione del problema. Del traffico si era interessata anche la precedente amministrazione, ma le varie soluzioni proposte non avevano sortito alcun risultato. Anche l’ordinanza emessa dal sindaco Zabbialini per la salvaguarda dell’abitato e della salute della popolazione non aveva avuto risultati tanto che dovette essere ritirata in quanto la materia del traffico sulle strade provinciali era di esclusiva c o m p e t e n z a dell’Amministrazione provinciale. L’attuale Amministrazione di Muscoline ha ripreso i colloqui con la Provincia ed in particolare con l’Assessore alla viabilità Vivaldini. Nell’ultimo in-

gese della Riviera e Prevall’Amministrazione ha in le.” programma opere pubbliLa discussione è stata apche nelle frazioni di Morsoprofondita e sulle obiezioni ne (rotatoria e arredo urbadelle Associazioni presenti no) e in quella di Castrezhanno vinto quelle dei sinzone (siste-mazione via daci dei comuni con le moMarco Pedrali con nuovo tivazioni citate. arredo urbano). Al termine l’Assessore ai In tutto ciò il comune inveLL.PP. Mariteresa Vivaldiste circa un milione di euro. ni ha dato parere favorevole Il divieto di transito dei per la limitazione e con mezzi pesanti salvaguardelettera del 21/10/2011 ha rebbe anche questi investiufficialmente comunicato menti. Analoghe considela decisione ai comuni di razioni ha svolto il Muscoline e Calvagese comune di Calvagese della Riviera. della Riviera. Il 13 ottobre infatti si era Le Amministrazioni dosvolta una riunione vranno provvedere voluta dall’Assessore all’emissione della relatiai Lavori Pubblici delva ordinanza di limitaziole provincia. A questa ne al transito per i veicoli riunione erano stati di massa a pieno carico invitati i comuni di superiore a 3,5 ton. Muscoline, Calvagese, Prevalle; con loro eraL’Amministrazione provinno presenti il Presidenciale si occuperà della colte dell’Associazione locazione della segnaletica Industriale Bresciana, Dal 1 dicembre 2011 entrerà in (l’operazione sarà seguita vigore il divieto di transito ai mezzi q u e l l o dal tecnico responsabile pesanti superiori a 3,5 tonn. dell’Associazione Ardelle strade provinciali 26 e Sarà applicato dalla rotatoria di tigiani, dell’ASCAB, il 27 geom. Guatta Caldini Gavardo per tutta la provinciale presidente della Confino al confine con Calvagese e, di fartigianato e della FAI Graziano) mentre il conseguito, fino alla rotatoria di Moca- Brescia. trollo sul divieto sarà di sina. Basta traffico pesante tra le competenza della Polizia Il tema della riunione nostre contrade. Locale dei due comuni. era appunto la Il divieto non sarà appliprevede una nuova pavi“Limitazione della circolacato ai mezzi con destinamentazione con attraversazione dei mezzi pesanti in zione alle zone industriali menti pedonali attraversamento dei centri e ai residenti dei due cosopraelevati, stanabitati di Muscoline, Calvamuni. te che sulla piazza si affaccia la chiesa parrocchiale, la scuola primaria e L’Amministrazione comunale rivolge a l’oratorio parrocchiale. Inoltre tutte le famiglie di Muscoline sinceri Aucontro del Sindaco Landi e del Vice sindaco Comaglio, la situazione si è modificata. I nostri rappresentanti hanno sostenuto in particolare , oltre al disagio di tale tipo di traffico, del pericolo costante per la popolazione, dell’inquinamento ambientale, il fatto che l’Amministrazione ha approvato il progetto definitivo di Piazza Roma che

guri per l’imminente NATALE, augurando insieme che il NUOVO ANNO porti a tutti giorni più sereni

Riqualificazione sagrato della chiesetta di S. Carlo

MUSCOLINE dicembre 2011 - pag. 2


LA LETTERA DEL SINDACO Carissimi concittadini, rieccoci di nuovo dopo una lunga pausa, di cui ci scusiamo con voi. Termina un altro anno: siamo a metà mandato ! Iniziato nel giugno 2009, il nostro cammino amministrativo si trova esattamente a metà del suo percorso. Mentre scrivo, ho davanti il “Programma Elettorale” distribuito a maggio 2009 e sto controllando, poiché quello è il riferimento del gruppo di maggioranza, a che punto siamo con quanto avevamo previsto. All’interno del Notiziario troverete vari articoli che tratteranno in maniera più esaustiva quanto è avvenuto nel corso del presente anno; non mi rimane che elencare, per sommi capi, il percorso amministrativo dei mesi che vanno da Aprile ad oggi, senza dimenticare, anzi, sottoponendo alla vostra cortese attenzione, che le

risapute difficoltà economiche ed i sacrifici richiesti alla nostra Nazione, ricadono pari pari anche sul nostro piccolo Comune, le cui risorse finanziarie, pertanto, seguono l’andamento di quelle italiane, con le innegabili conseguenze. Il 2011 è stato l’anno del Piano di Governo del Territorio: approvato definitivamente – con le controdeduzioni alle osservazioni presentate – nella seduta del Consiglio Comunale del 30 giugno u.s.. La pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia ne ha sancito la definitiva entrata in vigore dallo scorso 19 ottobre 2011. Durante l’estate sono stati realizzati due tratti di pista ciclopedonale – Morsone/ Fornasina e Castrezzone/ Cabianco, che stanno per essere ultimati con la collocazione di idonee bar-

riere protettive (guardrail). Sui tetti degli edifici pubblici – Municipio, Scuola Primaria e Centro Polifunzionale – sono stati collocati pa nnelli “fotovoltaici” che, rispondendo alle esigenze di utilizzo di “energie pulite e fonti rinnovabili”, stanno producendo corrente elettrica per i nostri immobili. Sono state svolte le gare di appalto per i lavori riguardanti la “riqualificazione di Piazza Roma” e la “rotatoria di Morsone”, che dovrebbero rispondere alle esigenze di maggior sicurezza dei pedoni e ad una maggior fruibilità degli spazi urbani.

Il 2011 è stato anche l’anno dei contatti, chiesti e ott enuti, con l’Amministrazione Provinciale, nella persona dell’Assessore ai LL.PP. Maria Teresa Vivaldini. Data la consistenza degli interventi –attuati e in previsione, come la riqualificazione del Viale Marco Pedrali a Castrezzone – lungo le strade Provinciali che attraversano il nostro territorio, abbiamo ripetutamente chiesto alla Provincia una “collaborazione” a livello finanziario. L’Assessore, ribadendo quanto vi ho già espresso circa il drammatico periodo economico generale, ci ha garantito la personale attenzione e la disponibilità, in un Un tratto della pista ciclo-pedonabile che è stata realizzata tra Morfuturo ancora non ben sone e via Fornasina. Il primo tratto aveva riguardato Castrezzone definito, a consideraCabianco. Col PGT si dovrebbe realizzare il collegamento tra Care le nostre richieste bianco e Morsone.

in tal senso. Tuttavia, in considerazione degli impegni che il Comune di Muscoline si è preso nel miglioramento della viabilità sulla S.P. 26, sempre l’Assessore ha accolto la nostra richiesta di prendere seriamente in considerazione l’annoso problema del “traffico pesante” in transito sulle nostre strade. Ciò si è concretizzato con un accordo stipulato lo scorso 13 ottobre ed entrato in vigore il 1° dicemb r e, che p r ev ed e “l’interdizione al passaggio sulla S.P. 26 e S.P. 27 dei mezzi superiori ai 3,5 tonnellate ad esclusione dei residenti o per necessità di carico/scarico presso cantieri e/o aziende poste sul territorio di Muscoline e Calvagese della Riviera” . L’accordo con la Provincia infatti, non poteva prescindere da quello con il Comune confinante, interessato dalla stessa problematica. Ritengo, questo, un risultato davvero soddisfacente e, al momento, l’unico praticabile in considerazione del contingente momento di crisi economica. Invitandovi a proseguire nella lettura del notiziario, per meglio approfondire le diverse tematiche trattate, rivolgo a tutti indistintamente un cordiale saluto e il più sincero augurio di trascorrere le imminenti Festività Natalizie e l’inizio del nuovo anno 2012, con serenità e fiducia. Il Sindaco Fabrizio Landi.

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 3


Decisioni del Consiglio Comunale

Adunanza del 30 giugno 2011 Parere contrario gassificatore a Bedizzole Nel comune di Bedizzole è stato presentato un progetto per la realizzazione di un potente impianto per la produzione di energia elettrica tramite gassificazione di deiezioni avicole, comunemente denominate “pollina”. Il Consiglio comunale ha attentamente valutato la situazione anche alla luce di alcuni pesanti elementi: 1. L’impianto verrebbe realizzato a ridosso della località Carzago di Calvagese in area agricola di pregio, votata ad attività agricole tradizionali; 2. che l’impianto potrà raccogliere circa 18.000 tonnellate di “pollina” all’anno di cui

Variazione al bilancio di previsione La variazione si è resa necessaria per inserire in bilancio la spesa di euro 60.000 per l’acquisto di un area necessaria alla realizzazione di un parcheggio nella frazione di Castrezzone nei pressi della chiesa parrocchiale. La lunga trattativa con l’Istituto per il Sostentamento del Clero, proprietario dell’area, si è finalmente conclusa fermando il prezzo di acquisto a 15,00 euro al mq. Si provvederà al necessario frazionamento e si procederà all’acquisizione dell’area e a

“Tariffa integrata ambientale” Il Regola mento per l’applicazione della tariffa igiene ambientale era stato approvato nel marzo del 2004. Nel corso degli anni la normativa e la giurisprudenza relativa è stata modificata o diversamente interpretata. In conse-

solo il 30% proveniente dal territorio di Bedizzole ed il resto reperito nel raggio di 50 chilometri con conseguente potenziale ripercussione anche sul territorio di Muscoline; 3. che l’impianto avrebbe un impatto potenzialmente negativo sullo stato dell’aria, del suolo, del sottosuolo e delle acque con possibili gravi rischi per la salute pubblica; 4. che il comune di Bedizzole così come i comuni di Calvagese della Riviera, Lonato e Prevalle si sono opposti. Per quanto sopra il Consiglio comunale ha deliberato di esprimere un fermo e deciso parere contrario alla realizzazione dell’impianto per il recupero di energia elettrica da deiezioni avicole in comune di Bedizzole

tutti gli adempimenti per la realizzazione del parcheggio. La maggiore spesa viene compensata con minori spese relativi agli impianti sportivi. Un’altra variazione di spesa si è resa necessaria per garantire un dipendente, distaccato dal Comune di Salò, per l’Ufficio del Tribunale che si occupa degli amministratori di sostegno. Infine nella variazione è compresa la riparazione dell’automezzo in dotazione alla polizia locale. Il Bilancio di previsione 2011 chiude sempre, sia in entrata che in uscita, in € 3.242.350,00. guenza di ciò il Consiglio ha ritenuto necessario ed opportuno modificare il Regolamento comunale per l’applicazione della “Tariffa integrata ambientale”. Dal confronto tra i due regolamenti non risulta alcuna modifica di rilievo tra quello che il cittadino ha pagato fino ad oggi e ciò che prevede il nuo-

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 4

Accordo di programma per gestione provvisoria dei servizi idrici Nella dettagliata presentazione dell’ argomento all’ordine del giorno l’Assessore Fiamozzi ha voluto sgombrare il campo dall’idea che si voglia privatizzare la gestione del servizio idrico integrato. La materia della gestione delle acque è stata oggetto di leggi e norme varie anche regionali con lo scopo di razionalizzarne l’uso. Sono nate resistenze in molti comuni che non hanno voluto rinunciare alla gestione del servizio (tra questi Muscoline) che sono sfociate nel referendum che ha abrogato tutte le norme. Per questo, in attesa della definizione del nuovo quadro normativo, l’accordo di programma che viene proposto mira a trasferire il servizio idrico integrato (acquedotto, fognatura e depurazione) all’AATO che lo gestisce provvisoriamente. L’AATO è un soggetto pubblico cioè un consorzio di comuni. Inoltre le

proprietà delle reti idriche e fognarie restano in mano pubblica. Nella decisione di affidare il servizio all’AATO sono entrate anche alcune altre considerazioni; la prima relativa al nostro depuratore che ha bisogno di grossi interventi manutentivi per non incorrere in pesanti multe dalla Provincia; c’è poi la gestione degli impianti che richiedono conoscenze tecniche qualificate e manodopera specializzata; alla fine c’è la necessità di avere una gestione meno onerosa per non gravare ulteriormente sulle tariffe. Udita la relazione il Consiglio ha deliberato di affidare la gestione provvisoria dei servizi idrici intergrati a gestione comunale : acquedotto, fognatura e depurazione in conformità allo schema di accordo di programma (tra Comune di Muscoline, AATO della Provincia di Brescia e A2A ciclo idrico spa) che è allegato alla delibera. Il Consiglio ha deliberato inoltre che sarà la Giunta comunale, con successivo provvedimento, a stabilire la data di decorrenza. del servizio.

Piano di Governo del territorio: controdeduzioni alle osservazioni e successive modificazioni ed integrazioni E’ una importante delibera del Consiglio che di fatto ha avviato alla conclusione l’iter della predisposizione e dell’approvazione definitiva del Piano di Governo del Territorio. Alcune delle osservazioni dei cittadini sono state accolte. Il Piano, perciò, è stato corretto e, successivamente, inviato alla Provincia per la definitiva approvazione e la successiva pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia (BURL) avvenuto di fatto il 19 ottobre a pag. 127, per cui il PGT è in vigore dal

19 ottobre 2011. Di tutto questo pubblichimo ampie notizie e indicazioni alla pagina 8 del presente Notiziario.

Direttore Responsabile: Landi Fabrizio

Comitato di Redazione: Landi Fabrizio, Ballerini Enrico, Comaglio Davide, Sufflico Laura, Sandrini Giuseppe. Redattore: Sandrini Giuseppe


Gestione in forma associata dell’Ufficio unico di Ragioneria Negli ultimi anni la Comunità montana di Valle Sabbia ha organizzato per i comuni aderenti una molteplicità di servizi così da consentire agli stessi di avere una serie di facilitazioni per la gestione dei propri bilanci realizzando risparmi significativi. Sempre a questi fini, proseguendo quanto realizzato e nel desiderio di interpretare le esigenze dei piccoli comuni, ha predisposto una Convenzione per la gestione in forma associata dell’Ufficio unico di ragioneria. Ciò perché in alcuni comuni della Comunità ultimamente si sono verificate situazioni critiche nell’espletamento del servizio ragioneria. In diversi comuni il personale non è adeguato al servizio ed in futuro ciò potrebbe verificarsi in altri comuni stante la frequente modifica alla gestione del servizio. Anche Muscoline, pur non essendo toccato dalla situazione di sofferenza, è interessato

ad una razionalizzazione del proprio ufficio di ragioneria, essendo per altro in grado, data la professionalità acquisita dai propri collaboratori, di offrire un significativo apporto all’attività del servizio sovra comunale. Con la convenzione viene anche regolarizzata una situazione iniziata a gennaio. Il comune ha affidato, da gennaio 2011, la gestione del servizio relativo all’ Imposta comunale sugli immobili (ICI) alla Comunità di Valle. Da tale data una dipendente del comune è distaccata per 14 ore settimanali presso la società Secoval dove si occupa di tributi. L’ufficio unico di ragioneria è finalizzato ad una razionalizzazione e ad una migliore organizzazione degli uffici di ragioneria ed in particolare permetterà di arricchire l’attività di formazione del personale, la razionalizzazione delle procedure di predisposizione dei documenti contabili, di consentire la registrazione dei documenti contabili per consentire la conoscenza dei singoli centri di costo

Adunanza del 25 settembre 2011 Manifesto dell’Italia che funziona La situazione economica dei piccoli comuni si fa sempre più difficile anche in conseguenza dei tagli ai trasferimenti dello Stato. Un gruppo di piccoli comuni si sono fatti promotori di una serie di iniziative ed incontri per far sentire al Governo l’importanza del ruolo dei piccoli comuni dove chi vi è impegnato si è solo messo al servizio della popolazione. Ci sono stati incontri e, successivamente, si è provveduto alla predisposizione di un manifesto contenente tutte lo motivazioni che dimostrano il valore dell’esistenza e del lavoro sul territorio dell’istituzione comune al servizio delle persone e dei loro bisogni.

Il Consiglio ha approvato il Manifesto che ciascuno può leggere sul sito del comune e che è stato inviato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, all’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani e ai Parlamentari bresciani.

Terza variazione di Bilancio Nel periodo intercorso tra l’approvazione del bilancio di previsione e la data odierna si sono concretizzate le condizioni per procedere ad una variazione al bilancio dovuta alla necessità di garantire il migliore funzionamento dei servizi comunali, nonché l’aggiornamento di alcuni stanziamenti rapportandoli alla reale movimentazione degli stessi. Le variazioni di bilancio

ammontano ad € 21.442,45. Ciò non ha comportato modifiche al saldo del Bilancio di Previsione per il 2011. Si sono dovuti istituire due nuovi capitoli di spesa da 10.000 euro ciascuno per i nuovi trasferimenti da Federalismo e nel contempo sono stati detratti 20.000 euro dai normali trasferimenti dello Stato al comune. Interessante notare che da un lato si toglie e dall’altro si impongono impegni di spesa.

Salvaguardia equilibri di bilancio E’ un obbligo previsto dalla legge. Ogni anno si deve procedere all’esame dell’andamento della gestione per la salvaguardia degli equilibri di bilancio e ad una ricognizione dello stato di attuazione dei programmi. Risultando tutto in regola il consiglio approva. Interessante l’allegato alla delibera che fa il punto sulle opere previste per l’anno in corso. Ne facciamo una breve sintesi. Vi si parla di servizi pubblici (dipendenti e segreteria), istruzione precisando quali scuole esistono a Muscoline e quale interventi si operano (mensa scolastica ampliata, servizio di trasporto alunni in collaborazione con Associazione Arcobaleno, attivato il doposcuola e altre iniziative) Biblioteca e servizi culturali (si è aderito al sistema bibliotecario della Valle Sabbia e si organizzano durante l’anno molte iniziative culturale di vario genere), viabilità parcheggi e pubblica illuminazione (sono citate opere non ancora iniziate, ma che lo saranno nei prossimi mesi come la rotatoria di Morsone, la sistemazione di Piazza Roma, secondo stralcio delle piste ciclabili). Altri capitoli sono Cimiteri (due cimiteri, manutenzione ed estumulazioni ordinaria per i loculi scaduti per averne di disponibili per le nuove esigenze), acquedotto e e fognature (si è potenziato il servizio ac-

quedotto con la trivellazione del pozzo in località Lucone, si sono completati i lavori fognari a Burago) raccolta differenziata e piattaforma ecologica, funzionamento del Centro polifunzionale e impianti sportivi, Servizi sociali (un servizio che diventa ogni anno più indispensabile per gli anziani, i bisognosi e gli ammalati e che viene gestito tramite convenzioni con Asl, Casa di riposo, la Comunità Montana; l’elenco dei compiti dei Servizi Sociali è lungo e complesso e per molti aspetti gli oneri sono a carico del comune) gestione del servizio di distribuzione del gas, Consorzio elettrico Medeghini e associati. L’allegato alla delib er a el en ca a n c h e l’approvazione del Piano di Governo del territorio, Impianti fotovoltaici (sono stati installati sul Municipio, sulla scuola elementare e sul Centro polifunzionale). Conclude il documento approvato che l’Amministrazione sta operando secondo il programma presentato agli elettori, tenendo conto della particolare e grave situazione economica di questi tempi. La situazione finanziaria del comune si presenta stabile, ma occorre vigilare per il contenimento della spesa corrente. E’ anche necessario trovare altre entrate per finanziare le opere programmate in considerazione che le entrate per le concessioni a costruire si sono progressivamente ridotte.

Piano per il diritto allo studio Il Piano per il diritto allo studio comprende tutte le spese che si riferiscono al esigenze delle scuole e degli studenti di Muscoline. La spesa complessiva per il Piano è di € 196.050 10 distribuiti su due anni 2011 e 2012. Di questa cifra complessiva a carico del comune rimangono ben 159.850 euro. La differenza è data dal contributo regionale di 6.000 euro e dai contributi a carico delle

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 5


famiglie utenti, cioè € 30.200 La cifra sarà così utilizzata: 83.800 euro per le due scuole materne, 67.550 per la scuola elementare, 11.200 euro per la scuola media. Infine 33.500 euro per il trasporto alunni. In allegato alla delibera è stato approvato un documento che stabilisce in dettaglio l’utilizzo delle somme stanziate.

Regolamento per lavori, forniture e servizi in economia L’Amministrazione si trova spesso ad effettuare lavori o richiedere servizi e forniture a ditte o enti diversi. Fino ad oggi si utilizzava un regolamento approvato nel 2002. Sono intervenute nuove normative e si è

ritenuto opportuno modificare il Regolamento per adeguarlo ai decreti degli ultimi due anni. Il nuovo regolamento mira anche a snellire le procedure di affidamento di lavori, di forniture e di servizi. Il regolamento allegato alla delibera si compone di diversi capitoli. 1. Disposizioni introduttive; 2. Sistemi di affidamento in economia; 3. Procedimento, gara, aggiudicazione, fase contrattuale; 4. Norme di esecuzione; 5. Disposizioni speciali per incarichi professionale; 6. Disposizioni finali. Il regolamento è composto da 17 articoli con norme dettagliate a

Adunanza del 29 novembre 2011 C’è stata una riunione del Consiglio comunale il 29 novembre. Non siamo in grado di presentare le decisioni (dobbiamo portare il Notiziario in tipografia). Ci limitiamo a pubblicare l’ordine del giorno con gli argomenti su cui il Consiglio dovrà decidere. 1. Approvazione verbali della seduta del 29 Settembre 011 2. Modifica al programma delle opere pubbliche per il triennio 2011–2013 e dell’elenco annuale dei lavori. 3. Esame ed approvazione variazione di assestamento generale al bilancio di previsione esercizio 2011 e ai documenti programmatici collegati. 4. Acquisizione area destinata a servizi pubblici e di progetto di proprietà dell’Istituto Diocesano per il sostentamento del clero sita nella frazione di Castrezzone. 5. Alienazione area di proprietà comunale in ambito produttivo consolidato sita nella frazione di Castrezzone. 6. Presentazione del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2012, del bilancio pluriennale per il triennio 2012-2014.

E’ prevista un’altra riunione del Consiglio entro la fine di dicembre per l’approvazione del Bilancio 2012.

Che bella età Nell’anno in corso nella nostra piccola comunità due concittadine hanno raggiungo e superato la bella età di 100 anni. La signora Viviani Gnecchi Carolina (Santina) ha raggiunto i 101 anni nel mese di ottobre. La signora Zeli Tempini Cesarina compie 100 anni il 16 dicembre 2011. Ad ambedue la congratulazioni più vive per il traguardo raggiunto, insieme all’augurio che la salute non le abbandoni mai. MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 6

Torna l’incubo della cava a S. Quirico Ritenevamo che il pericolo fosse passato. C’era stata la grande mobilitazione del Comitato Parco Colline Moreniche del Garda, la forte presa di posizione del comune, e il coinvolgimento di tutta la popolazione che aveva fatto propria la necessità di impedire che si realizzasse una grande cava di sabbia che poi sarebbe stata riempita da non si sapeva cosa. Ed eravamo tranquilli. Ora però il problema si ripresenta in tutta la sua gravità; una ditta vorrebbe asportare 23.000 metri cubi di sabbia e, successivamente, provvedere al riempimento con altro materiale. Complessivamente si muoveranno 100.000 metri cubi di materiale per ogni operazione. Come noto la cava si trova sul territorio di Puegnago che ha già espresso parere favorevole, ma il traffico graverebbe tutto sulla strada che attraversa S. Quirico con tutti i problemi che ne conseguirebbero. Sono subito riprese le osservazioni critiche del Comitato per la tutela e l’ambiente di Muscoline (la cava è al confine tra Puegnago e Muscoline), Il Comitato Parco Colline Moreniche del Garda, l’Associazione ‘Viviamo Puegnago’. Lagambiente, Il Residence Panorama di Castrezzone. Sono stati espressi pareri contrari motivati da precise osservazioni subito inviate in Regione. In occasione del sopralluogo di un funzionario della Regione le proteste sono state evidenziate su striscioni. Per l’Amministrazione comunale c’è una dichiarazione del Vice Sindaco di Muscoline Davide Comaglio. “Il progetto approvato dalla Giunta di Puegnago agevola interessi privati di escavazione: la cava potrebbe essere ricombinata senza estrarre ghiaia di commercializzazione. Il problema è che la cava è sull’ultimo

lembo di terra di Puegnago, ma impatta completamente su quella di Muscoline. Dalla parte opposta alla strada c’è un parco pubblico di circa10.000 metri quadrati che verrà attrezzato per bambini; l’unica strada per raggiungere la cava è una comunale di Muscoline sulla quale vige il divieto di transito a mezzi superiori a 3,5 tonnellate, tutta la piccola valle è considerata “ambito di elevato valore percettivo” ed il pozzo per l’approvvigionamento idrico di Muscoline è a circa un chilometro”. Il Vice Sindaco Comaglio si augura che vanga istituito un tavolo di lavoro tra l’Amministrazione di Puegnago e quella di Muscoline, i rappresentanti dei Comitati ambientali e la Provincia per lo studio di un vero progetto di recupero della cava.” Contro il progetto della cava si è espressa anche l’Associazione tartufai bresciani perché la zona è a vocazione tartufigina e dove i raccolti sono significativi. Sempre in zona, affermano i tartufai, con contributo regionale, è stata realizzata una nuova tartufaia che dovrebbe cominciare a produrre in questi anni. Il comune di Puegnago giustifica il parere favorevole espresso sostenendo di avere deliberato solo in seguito alla richiesta pervenuta dalla ditta Gama Recuperi Srl e di avere inviato il tutto alla Regione per la decisione. Le ragioni per dire “no” all’ampliamento della cava sono molte, non ultima quella che, durante la stesura del PGT, i tecnici del comune di Muscoline avevano illustrato a Puegnago le caratteristiche del nostra PGT che mirava soprattutto alla salvaguardia dell’ambiente. Invitiamo tutti i cittadini ad


Decisioni della Giunta Digitalizzazione dei processi e delle procedure La decisione di aderire all’iniziativa della Comunità Montana di Valle Sabbia per la collaborazione interistituzionale per migliorare i servizi collegati alla digitalizzazione delle funzioni dei comuni è legata al fatto che tutti i comuni sono tenuti ad utilizzare questi nuovi strumenti per informare i cittadini sull’attività amministrative. L’adesione consente di ridurre e migliorare i tempi dei procedimenti ed insieme di realizzare economie economiche e risorse umane.

Istituzione sportello affitto Ogni anno viene emesso un bando per l’attuazione delle norme nazionali e regionali che prevedono contributi economici (in determinate situazioni) per il pagamento degli affitti. Lo sportello affitto ha proprio il compito di provvedere al bando, a raccogliere le domande, a verificare l’esistenza delle condizioni richieste oltre che assistere i cittadini che sono interessati ad ottenere il contributo. Per ogni informazione rivolgersi all’Assistente Sociale.

Servizio doposcuola Il “progetto doposcuola” approvato dalla Giunta funziona da martedì 11. 10. 2011 fino a giovedì 10. 5. 2012. E’ la continuazione di un servizio di grande valenza educativa che ha avuto positivi consensi sia dalle famiglie che dagli insegnanti. Il servizio è svolto da educatori della Cooperativa “La Rondine” di Mazzano che verranno anche supportati da personale volontario coordinato dai Servizi Sociali. Al doposcuola si sono iscritti n. 18 bambini le cui famiglie

contribuiscono con € 80,00 per l’intero periodo.

Intervento urgente in via Bersanini A seguito di anomale e abbondanti piogge ci sono state difficoltà nello smaltimento delle acque meteoriche proprio in via Bersanini. L’acqua, non trovando adeguato sfogo nella conduttura, ha sollevato alcuni chiusini e si è riversata sulla carreggiata danneggiandola notevolmente. Si è intervenuti con urgenza per adeguare la conduttura e mettere in sicurezza la viabilità rifacendo anche il piano stradale che aveva subito importanti deformazioni e sconnessioni pericolose per la pubblica incolumità. La spesa è stata di 41.000,00 euro.

Progetto esecutivo per riqualificazione di Piazza Roma Il progetto preliminare per la riqualificazione di Piazza Roma era stato approvato dalla Giunta nel dicembre 2010. Con la nuova delibera del 29 settembre 2011 la Giunta ha esaminato il progetto definitivo ed esecutivo inerente i lavori per la riqualificazione di piazza Roma avente importo complessivo di 250.000,00 € Il progetto definitivo approvato consta di una notevole serie di documenti (24); ne citiamo alcuni: relazione generale , illuminazione pubblica , sicurezza, computo metrico, rilievo geometrico, planimetria, impianti elettrici, arredo urbano e della planimetria generale delle pavimentazioni. Ora il responsabile dell’Ufficio Tecnico dovrà dare corso ai provvedimenti per la gara di aggiudicazione dei lavori stessi. Il tempo, per i lavori pubblici sono sempre lunghi, ma con questa decisione si è più vicini alla sua realizzazione.

Programma lavori pubblici Nel rispetto delle norme vigenti la Giunta comunale ha deliberato lo “schema di programma” delle opere pubbliche per il triennio 2012/2014 e l’elenco annuale dei lavori per il 2012. Lo schema sarà presentato al Consiglio per la definitiva ratifica in sede di approvazione di bilancio. Per il 2012 sono previste: opere stradali in via Marco Pedrali a Castrezzone con una spesa di euro 280.000 e piste ciclabili per euro 200.000. Per il 2013 si realizzerà il parcheggio nel centro storico di Castrezzone con una spesa di 120.000 euro e si interverrà nel centro storico di S. Quirico spendendo 200.000 euro: Nel 2014 è previsto l’ampliamento della scuola elementare con una spesa di 300.000 euro.

Reparto cardiologia Ospedale Gavardo La Comunità Montana di Valle Sabbia ha presentato alla Fondazione della Comunità Bresciana il progetto di attrezzature per il reparto di cardiologia dell’ospedale di Gavardo che prevede l’acquisto di un amplificatore di brillanza del costo di € 117.360,00. La Fondazione ha accolto il progetto ed ha assegnato un contributo di € 25.000,00. La Comunità Montana per completare la cifra necessaria ha coinvolto i comuni limitrofi, l’Azienda Ospedaliera di Desenzano nonché gli imprenditori valsabbini. Nella convinzione che l’Ospedale di Gavardo rivesta un valore aggiunto per tutto la zona la Giunta ha deliberato di contribuire con € 1.000,00.

Adeguamento oneri di urbanizzazione L’importo degli oneri di urbanizzazione sono in vigore dal 2003 e di conseguenza richiedevano un aggiornamento per

adeguarli agli odierni costi di urbanizzazione primaria e secondaria. Con il nuovo Piano di Governo del Territorio sono stati modificati diversi ambiti urbanistici e ne sono stati individuati di nuovi diversificando gli oneri. La nuova tabella è consultabile presso l’Ufficio Tecnico insieme alle motivazioni e ai criteri ch e h ann o guidato l’adeguamento degli oneri. Per quanto riguarda il valore base di monetizzazione da applicare in sostituzione della cessione di aree a standard l’importo è stato fissato in € 70,00 al mq.

Allagamenti in via Ripe e dintorni Come appare evidente, anche dai servizi televisivi, le fortissime piogge che si abbattono sul territorio italiano causano sempre più disastri ambientali. Anche la conformazione morfologica del nostro territorio caratterizzata da un susseguirsi di avvallamenti e terrazzamenti, l'incuria dei decenni passati delle zone boscate e la faciloneria con il quale si sono chiusi i canali di scolo delle acque meteoriche causano sempre più problemi in varie zone di Muscoline. I problemi più rilevanti si verificano da circa due anni sul versante sud della frazione di Moniga del Bosco coinvolgendo via Ripe e Via della Quiete. L'amministrazione è intervenuta più volte per tamponare i problemi anche formando nuove griglie di scolo. Purtroppo la quantità dell'acqua piovana che scende dal versante collinare è di tale portata che in caso di evento meteorologico eccezionale l'acqua entra negli edifici. Per sistemare definitivamente il problema l'Amministrazione Comunale ha incaricato il geol. R.Caldarelli dello studio Eurogeo di Bergamo che dovrà predisporre uno studio idraulico-geologico per la raccolta dell'acqua da monte fino ai canali del reticolo mino-

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 7


P I A NO D I G OV E R NO DE L T E R R ITO R IO -

PGT

comunale di giovedi 30 giugno dopo una maratona di 6 ore è stato approvato il nuovo PGT di Muscoline. NelNellaconsiglio seduta in oggetto sono state esaminate e votate le quasi 130 osservazioni dei cittadini ed enti interessati (asl, arpa, provincia) e si è definito il Piano di Governo del territorio redatto dallo studio “Architettura e Territorio” dell’arch. Antonio Rubagotti di Brescia. Nel programma elettorale era uno dei punti più importanti e qualificanti dell' amministrazione del Sindaco Fabrizio Landi: “Compatibilità tra uso delle risorse e salvaguardia dell'ambiente per garantire alle future generazioni di Muscoline l'ambiente che ci hanno donato i nostri nonni” era una frase contenuta all'inizio del fascicolo consegnato in tutte le case prima delle elezioni del 2009. Quella frase non è rimasta sulla carta ma è diventata il cardine delle scelte effettuate all'interno del nuovo Piano di Governo del Territorio. Ci sono voluti due anni di riunioni, di approfondite analisi ambientali e sociali, di attente valutazioni delle indicazioni dei cittadini, di relazioni puntigliose del tecnico incaricato e alla fine la proposta dell'Amministrazione Comunale per lo sviluppo dei prossimi cinque anni di Muscoline ha prodotto uno strumento puntuale e attento alle esigenze dei cittadini e dell'ambiente. Il PGT è composto da moltissimi elaborati che riassumere diventa complicato e rischia di banalizzare il lavoro, ecco comunque le linee principali del nuovo PGT.

Zone residenziali L’Amministrazione Comunale ha deciso di tener fede agli impegni presi con gli elettori ed ha fortemente limitato l’inserimento di nuove aree edificabili. In sostanza è stato previsto solo un nuovo comparto residenziale in zona già urbanizzata nella frazione Chiesa. Sono state approvate delle piccole volumetrie per la realizzazione di villette a superficie lorda di pavimento fissa (per evitare speculazioni) richieste da cittadini per necessità familiari. Ogni intervento edilizio dovrà avere anche un risvolto pubblico mediante la cessioni al Comune (aree per parcheggi, opere di urbanizzazione) oltre i normali obblighi consueti In alcuni comparti è stato introdotto lo standard di qualità ossia il pagamento di un’ulteriore quota di oneri a favore dell’amministrazione pubblica. Tutti gli edifici dei centri storici sono stati analizzati e catalogati in determinate categorie: ad ogni edificio

corrisponde una modalità di intervento edilizio. Come si evince da questa breve descrizione fare speculazioni edilizie a Muscoline diventa impossibile mentre le necessità compatibili con l’ambiente sono ammesse.

Zone artigianali e commerciali Anche in questo caso l’Amministrazione ha tenuto fede agli impegni e non ha inserito nuove zone industriali e zone commerciali vietando l’avvio di attività insalubri e pericolose. Le aree artigianali già presenti nel vecchio PRG hanno ancora disponibilità per gli artigiani Muscolinesi. Per quanto riguarda la scelta di non inserire centri commerciali a Muscoline si è ritenuto di salvaguardare il piccolo commercio di vicinato.

Trasformazione di Comparti insalubri Proseguendo la felice intuizione del vecchio PRG di acconsentire alla trasformazione di aree insalubri (ex-capannoni avicoli dismessi, porcilaie, immobili con amianto, ecc) in ambiti residenziali anche nel PGT è stata confermata tale possibilità.

Ambiente e Agricoltura E’ il fiore all’occhiello del

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 8

nuovo PGT. E' stata individuata una vastissima zona di rilevanza ambientale che partendo dalla valle di S.Quirico arriva fino al Chiese denominata “Comprensorio delle colline moreniche e del Chiese” La stessa Provincia aveva già richiesto ai Comuni confinanti di Puegnago e Polpenazze d/G di proteggere la zona limitrofa al sito archeologico del Lago Lucone (recentissimo Patrimonio dell’Unesco) e il sito di rilevanza ambientale dei Laghetti di Sovenigo. Muscoline ha deciso di partire da queste zone e proseguire attraverso i caratteristici valloni fino al Chiese con una normativa di protezione e valorizzazione del territorio. Partendo dalla necessità che il territorio va protetto ma anche reso fruibile si è ritenuto di favorire le aziende agricole ad installare maneggi, B&B, aree pic-nic convenzionandosi con il Comune e cedendo diritti di passaggio o predisponendo tratti di viabilità ciclopedonale collinare.

Infastrutture Non sono state inserite infrastrutture che possano alterare il territorio dal punto di vista ambientale anche in considerazione

delle ridotte possibilità finanziarie di un piccolo Comune. Il Pgt prevede una serie di interventi puntuali (rotatorie, riqualificazioni piazze, piste ciclopedonali) che renderanno più sicuro il transito dei pedoni.

Avviso ICI aree edificabili Si comunica che, a seguito dell’adozione del nuovo Piano di Governo del Territorio (P.G.T.) in data 09.12.2010, approvato il 30.06.2011 e pubblicato sul B.U.R.L. in data 19.10.2011, le aree edificabili sono soggette all’imposta comunale sugli immobili (I.C.I.) secondo le nuove classificazioni, a decorrere dalla data di esecutività della deliberazione di adozione del P.G.T. (07.02.2011), ovvero, in caso di accoglimento delle osservazioni in sede di approvazione, la decorrenza dell’imponibilità è dalla data di esecutività della deliberazione di approvazione. (16.08.2011). Ai sensi dell’art. 31, comma 20, della legge 27.12.2002, n. 289, il Comune provvederà a dare comunicazione ai proprietari delle nuove aree divenute edificabili, tuttavia il mancato assolvimento di questo onere da parte del comune non comporta alcuna conseguenza in ordine agli obblighi che incombono sul


Opere pubbliche a metà mandato elettorale Nel programma elettorale redatto nel 2009 erano state inserite molte opere pubbliche nelle varie frazioni. La situazione dal punto di vista della progettazione e realizzazione è perfettamente nei programmi. Sono state terminate alcune opere importanti mentre altre sono già finanziate e partiranno presto. I problemi sono per il futuro. La forte crisi economica mondiale e i drastici tagli statali agli enti locali hanno creato una fortissima riduzione delle possibilità operative delle amministrazioni comunali tra le quali, non è esente, Muscoline. Fortunatamente il nostro Comune ha sempre avuto bilanci in perfetto ordine, fattore che garantirà il completamento di quasi tutti i progetti anche se andranno rivisti e riequilibrati. Se la situazione non cambierà è probabile che negli anni futuri si potranno garantire, purtroppo, solo le manutenzioni ordinarie

Pista ciclopedonale E' finalmente realtà il primo stralcio della pista ciclopedonale di Muscoline. I primi due tratti sono completi e la striscia rossa, della larghezza di 2,5 mt, sinuosamente collega Fornasina a Morsone e Cabianco a Castrezzone. E' veramente molto bella e sicura la nostra pista in cls con staccionata in legno sui punti pericolosi e guard-rail verso la carreggiata. Già numerosi concitadini la utilizzano e hanno dichiarato la loro soddifazione di poter caminare in totale sicurezza. Nel 2012 si prevede la realizzazione del secondo stralcio a collegamento dei due tratti già realizzati.

tutti sono noti, inoltre, i benefici ambientali per l'utilizzo di energia pulita con conseguente riduzione di emissioni di CO2.

Rotatoria e sistemazione area Morsone Dopo le varie autorizzazioni provinciali e i necessari tempi burocratici per i bandi di gara sono stati assegnati i lavori dell'importante opera alla ditta che li dovrà effettuare. I lavori sono previsti in due lotti: il primo riguarda la formazione della rotatoria sulla SP26 fronte Chiesa di San Pietro) mentre il secondo la sistemazione di via Cavallino e dei parcheggi. Il primo lotto dovrà terminare entro 90 giorni dalla consegna dei lavori.

Edifici comunali ad energia solare

Riqualificazione Piazza Roma

Pochi si sono accorti dell'intervento e proprio per questo il risultato è ancora più sorprendente e perfettamente riuscito. Dalla fine di luglio sono posizionati sulle coperture di alcuni edifici comunali dei pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica utilizzando la luce del sole. Questi gli immobili e le caratteristiche dell'impianto: municipio 5,6 kwp (kwpicco) per mq 39 di pannelli; centro polivalente 10,50 kwp per mq 75 di pannelli, palestra scolastica 10, 08 kwp per mq 72 di pannelli Il costo totale dell'intervento è stato di € 84.500 + iva. Il mutuo aperto dal Comune per l'opera è totalmente coperto dagli incentivi statali. L'energia prodotta viene venduta all'ente gestore e inoltre garantisce un dimezzamento delle fatture a carico del Comune. A

Il progetto di Piazza Roma ha ricevuto il nulla osta con alcune prescrizioni dell'ente provinciale a luglio 2011. E' confermato il progetto di miglioramento pedonale dell'intero lotto. La Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivoesecutivo a fine settembre. A breve verrà avviata la procedura per l'appalto.

chiale. Dopo una trattativa con l'Istituto sostentamento del clero (proprietario dell'area) è stato raggiunto l'accordo economico e si è cosi proceduto, nel mese di novembre, al necessario frazionamento. La formalizzazione dell'atto avverrà a breve e in seguito si potrà studiare la soluzione progettuale definitiva.

Senso unico in via Zanardelli Via Zanardelli è la storica via che attraversa il centro storico di Castrezzone. Putroppo nonostante la migliore sede stradale garantita dalla SP26, che dalla rotatoria porta a Polpenazze, moltissime auto, pur di risparmiare poche centinaia di metri e alcuni secondi di viaggio, continuavano a sfrecciare sulla stretta via del centro storico creando grave pericolo per i frontisti. L'amministrazione comunale ha accolto cosi l'invito dei residenti e di un consigliere di minoranza per l'introduzione del senso unico su parte di via Zanardelli. La formazione del senso unico ha permesso di ricavare anche una fascia protetta per pedoni delimitata da paletti e catenelle.

Contributo per completamento parco Cadelava Il Comune di Muscoline ha ricevuto un contributo di euro 30.000 per il completamento del parco pubblico a Cadelava sulla ex-cava bonificata da tempo . Il progetto finanziato dalla Provincia prevede la formazione di un percorso attrezzato, posa giochi e illuminazione. A carico del Comune di Muscoline rimangono € 10.000.

Sagrato chiesa S. Carlo a Longavina Nel mese di ottobre è stato realizzato il sagrato della Chiesa di Longavina. L'intervento è stato possibile grazie alla collaborazione tra la Parrocchia di Muscoline e l'Amministrazione Comunale. L'arch. Valeria Ghezzi, professionista di fiducia della Parrocchia, ha redatto il progetto mentre dei bravissimi volontari della frazione hanno eseguito le opere. Il Comune si è fatto carico delle spese del professionista e dei materiali. La nuova pavimentazione è stata inaugurata durante la festa di S. Carlo il 4 novembre scorso.

Riqualificazione Viale Marco Pedrali Il progetto prevede la formazione di marciapiedi su entrambi i lati della strada e un nuovo arredo urbano. Il progetto è ancora in valutazione presso l'ente provinciale proprietario della strada.

Parcheggio centro storico Castrezzone L'area prevista per il parcheggio del centro storico di Castrezzone è individuata in via Zanardelli tra il “palazzo” e la parroc-

Pannelli fotovoltaici sul Centro polifunzionale.

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 9


Assessorato ai Servizi Sociali Festa Dei Nonni

Una veduta invernale dei Mercatini di Natale di Levico Terme che si sviluppano nel grande Parco che fu degli Asburgo

Grande Festa, domenica 30 ottobre alla Conca d’Oro di Salò, per la tradizionale Festa dei Nonni organizzata dal Comune di Muscoline. Come ogni anno i nostri amati nonni sono sempre numerosi. In più di 90, infatti, hanno voluto trascorrere un po’ del loro tempo in nostra compagnia. La giornata ha avuto inizio con la S. Messa nella parrocchia S. Maria Assunta, dove Don Angelo ha salutato i partecipanti con un caloroso augurio. Al termine il pullman ha accompagnato i nostri nonni al ristorante dove li attendevano il vicesindaco Davide, l’assessore ai servizi sociali Elisa e l’assistente sociale Lara, nuovo membro dello staff del nostro Comune che ringraziamo vivamente per l’ottimo servizio offerto ai nostri cittadini e la grande professionalità con cui cerca di affrontare le difficili situazioni di questo periodo. Il pranzo è iniziato con

un magnifico aperitivo ricco di stuzzichini e assaggi dei prodotti locali, dopo un breve saluto dell’Assessore, i nostri nonni hanno potuto apprezzare il menù servito con amore e professionalità dal personale del ristorante. Verso la fine, il nostro vice sindaco ha ringraziato i partecipanti e i nostri due nuovi parroci che, insieme con noi, hanno trascorso una piacevole giornata e che cogliamo l’occasione di ringraziare per la loro presenza nonostante i numerosi impegni parrocchiali. Il pomeriggio è proseguito sulle note dell’orchestra Roberto e i Millenium che tra balli folcloristici e romantici tanghi hanno rallegrato l’atmosfera. Purtroppo il clima ormai autunnale non ha permesso la consueta passeggiata sul lungo lago di Salò. Dandoci appuntamento al prossimo anno, esprimo il mio caloroso grazie a tutti coloro che hanno partecipato e a chi non ha potuto esserci.

Nuovo orario autolinea Gavardo - Calvagese Alcuni nostri ragazzi frequentano la scuola superiore a Brescia. Al ritorno dovevano sopportare il disagio di dover attendere troppo tempo perché per pochi minuti perdevano la coincidenza con Muscoline. I genitori hanno chiesto al Sindaco di intervenire con la SIA per una modifica dell’orario in questione. L’Amministrazione è intervenuta e la Sia ha deciso di accettare la modifica richiesta. E’ stata avviata in questo periodo una fase sperimentale finalizzata ad individuare una soluzione oraria che consenta di limitare i disagi e di garantire il soddisfacimento delle diverse esigenze degli utenti.

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 10

Volontari per il trasporto Grazie ad un gruppo di volontari continua il servizio di trasporto ammalati per visite, cure, analisi ed altro. L’utilità del servizio è riconosciuta da quanti hanno avuto necessità di usufruirne. Servono altri volontari perché le richieste sono in aumento. Vuoi essere dei nostri regalando agli altri qualche ora del tuo tempo libero? Per dare la propria disponibilità rivolgersi all’ Assistente Sociale.

Visita ai Mercatini di Natale a Levico L’Assessorato ai Servizi Sociali del comune di Muscoline, il sindacato dei pensionati della Cisl e l’Associazione Arcobaleno hanno organizzato per il 26 novembre 2011 una gita sociale a Levico per visitare i caratteristici mercatini di Natale. La gita però ha avuto una prima tappa a Pergine Valsugana dove, una guida preparata, ha illustrato al gruppo gli aspetti più significativi artistici e storici, della bella cittadina del trentino. A Levico i mercatini erano allestiti nell’antico e grandioso Parco degli Asburgo e

Soggiorni climatici 2012 L’Amministrazione si è attivata per la definizione dei luoghi e delle date per i soggiorni estivi che tradizionalmente vengono organizzati per gli anziani. Le agenzie alle quali ci si appoggia sono in ritardo per cui non possiamo presentare le indicazioni che molti attendono. Assicuriamo che per giugno sarà proposto il soggiorno ad Alassio in Liguria mentre nella seconda parte di agosto, come sempre, si provvederà per la Romagna. Su richiesta di alcuni concittadini si cercherà anche di organizzare un soggiorno a Ischia.

presentavano i tradizionali addobbi per Natale. Non mancavano neppure i caratteristici e originali oggetti d’artigianato artistico e i prodotti tipici del territorio; molti hanno degustato le più squisite specialità gastronomiche locali. E’ stata una passeggiata nel bosco fermandosi presso le caratteristiche casette di legno che esponevano mille curiosità presso le quali si potevano soddisfare le mille necessità che accompagnano le feste. Il costo contenuto della gita (40 euro) è dovuto al fatto che l’Associazione Arcobaleno e il Sindacato Pensionati delle CISL hanno offerto un loro contributo.

Sportello salute Sono mediamente 25/30, ogni giovedì, le persone che utilizzano lo Sportello salute per il controllo della pressione o della glicemia. Lo stesso avviene a Castrezzone ogni secondo e quarto venerdì del mese. E’ un servizio gratuito che ogni anno viene maggiormente gradito e utilizzato da molti muscolinesi. Merito principale dell’infermiera in pensione Balduzzi Chiara a cui va il grazie più sentito dell’Amministrazione. Per Castrezzone dal gennaio 2012 ci sarà una novità: lo sportello salute funzionerà di giovedì (il 2° e il 4° di ogni mese) e non più di venerdì come fino ad oggi.


Assessorato alla cultura e Commissione Biblioteca Elencare tutte le attività organizzate dalla Commissione Biblioteca richiederebbe uno spazio di cui in questo notiziario non disponiamo. Presso la Biblioteca sono reperibili tutte le iniziative con date e finalità Qui ci limitiamo alle più significative e più frequentate.

23-24-25 settembre “Fai il pieno di cultura” Nel fine settimana dal 23 al 25 settembre la nostra biblioteca ha aderito a “Fai il pieno di cultura” , la manifestazione promossa da Regione Lombardia in collaborazione con le Province lombarde, che da quattro anni si conferma una grande occasione di valorizzazione della cultura nella nostra regione. Nell’arco dei tre giorni la biblioteca ha osservato un’apertura straordinaria dalle 15 alle 19, dove è stato possibile ricevere informazioni e iscriversi ai corsi e alle iniziative promosse per l’autunno inverno 2011-2012; è stato allestito un mercatino libri usati. La tre giorni si è aperta venerdì 23 settembre presso la sala civica “Don Milani”, con l’autore bresciano Gabriele Picco, autore del bestseller “Cosa ti cade dagli occhi” che ha raccontato, ad un pubblico attento e partecipe, come è nato il suo libro ed il suo essere artista a 360°. Sabato pomeriggio è stata la volta dei “Giochi Giocosi”: una carrellata di giochi tradizionali all’aperto per bambini dai 5 ai 10 anni, a cura della Commis-

sione Cultura. In serata, presso la chiesa di San Martino a Castrezzone concerto di flauto traverso ed organo, con l’organista Valentino Bontempi e il maestro Lorenzo Loro al flauto traverso, un abbinamento musicale azzeccato e molto apprezzato dal numerosissimo pubblico presente. La manifestazione si è chiusa domenica 25 settembre, con lo spettacolo per bambini ed adulti “Gh’era ‘Na Olta …”, storie e musica per nonni e nipoti di tutte le età, a cura di Barbara Milo.

Corsi 2011 - 2012 Durante l’open day si sono aperte le iscrizioni ai corsi di: · inglese base · dizione base · tango argentino base · coro moderno · riflessologia plantare Inglese base è iniziato lo scorso 17 ottobre e proseguirà fino a gennaio: se ci sarà la possibilità ed un congruo numero d’iscritti si predisporrà per un corso “intermedio” la prossima primavera. Dizione base, a cura dell’attrice Livia Castellini, è partito il 15 novembre, mentre Coro moderno, coordinato dal maestro Diego Seminario è iniziato il 31 ottobre scorso, ma fino a gennaio ci si potrà ancora iscrivere, per chi fosse interessato: 338.7883631 Diego. Riflessologia plantare è terminato ai primi di novembre, ma visto il successo, verrà riproposto a gennaio 2012, per informazioni ed iscrizioni Armando 333.1935568. L’unico corso che attualmente non ha raggiunto il numero minino d’iscritti è Tango Argentino, seguito da Andrea; è possibile iscriversi e ricevere infor-

mazioni presso la biblioteca civica

Mostra fotografica di M. Rovati Durante il mese di ottobre è stata allestita, a cura del fotografo muscolinese Maurizio Rovati, una mostra fotografica con gli scatti operati a Muscoline e sulla sponda gardesana del lago. La mostra si è chiusa il 30 ottobre con la “promessa”, da ambo le parti, d’impegnarsi a replicare questa iniziativa la prossima estate.

Orari di apertura della Biblioteca Lunedì chiuso Martedì ore16,30 - 19,30 Mercoledì ore 14,30 - 17,30 Giovedì ore 17,30 - 20,30 Venerdì chiuso Sabato ore 15,00 18,00 tel.0365371967 E-mail biblioteca.muscoline@tin.it

Incontro con l’autore Venerdì 21 ottobre in biblioteca ha avuto luogo "l'incontro con gli autori": Fortunato Bettini e Annalisa Bottarelli. L’iniziativa ha riscosso un buon successo tanto che si stanno programmano per il 2012 altri incontri simili.

Mediazione familiare Incontro formativo Mercoledì 16 novembre, grazie alla collaborazione Commissione Cultura ed Associazione Volontari Arcobaleno, si è tenuto un incontro dal titolo: “Mediazione Familiare. "La coppia in crisi: affrontare e gestire il conflitto grazie all'a-

iuto della mediazione familiare" Le relatrici: Dott.ssa E. Bernini: Mediatrice Familiare, Dott. in tecniche psicologiche Dott.ssa E. Perugini: Mediatrice Familiare e civile Consulente legale e Dott.ssa M. Mattiotti: Mediatrice familiare Pedagogista hanno illustrato, ai presenti cosa s’intende per mediazione non solo all’interno della coppia, anche quale e più ampia mediazione dei conflitti familiari, sostegno alla genitorialità, cosa s’intende per supporto ai figli delle coppie in separazione o separate, mediazione dei conflitti tra pari, consulenza educativa rappresentata da Elisa Bersanini, Assessore all’agricoltura che ha rivolto ai presenti il saluto di tutta l’amministrazione. Ha ringraziato i presenti per quanto fanno per la vita di tutti ed ha loro augurato che il 2012 sia pieno di

Festa del Ringraziamento Domenica 20 novembre si è celebrata a Muscoline la Festa d e l Ri n gr a z i a m en t o. Quest’anno era solo locale. I nostri agricoltori sono giunti in P.za Roma con i loro trattori, hanno assistito alla S. Messa durante la quale hanno offerto un grande cesto con i prodotti delle terra. Don Angelo durante l’omelia ha rivolto il suo caldo augurio perché le loro fatiche siano compensate da buoni risultati. Dopo la Messa don Angelo è uscito per la tradizionale benedizione alle macchine che li aiutano nella loro fatica. L’Amministrazione era

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag.11


Corale “Santa Maria Assunta” conclusa con altri scambi di doni. Il 25° di fondazione ha avuto Per festeggiare i 25 anni di un altro significativo momento attività della Corale “Santa di soddisfazione. Maria Assunta” Sabato 29 Il giorno di tutti i Santi, concluottobre nella Chiesa parrocsa la liturgia, il Coro è stato chiale di Muscoline ha avuto chiamato sull’altare dove il luogo una splendida Rassegna parroco don Angelo Treccani Corale organizzata per celebraha consegnato loro un angioletre i 25 anni di attività della to accompagnato da un biglietnostra Corale. to augurale per il 25° di serviHanno partecipato alla Rassezio. Un piccolo dono, ha detto gna la Corale “Carminis Candon Angelo, ma che per la tores” di Puegnago, il Coro corale è grande e che ci impe“La Valle” di Vallio Terme e gna a continuare l’ attività. la Corale S.M. Assunta” di Sabato 5 novembre il Coro ha Muscoline. accompagnato la liturgia di Notevoli i brani presentati dai ringraziamento celebrata nella tre complessi, quasi tutti di cattedrale a Brescia dal vescocarattere religioso. vo Mons. Luciano Munari, in La chiesa era gremita e gli occasione della “Prima solenapplausi sono stati intensi e nità di San Guido Maria Concontinui, a dimostrazione del forti, Fondatore dei Missionari gradimento delle varie esibizioSaveriani” elevato agli altari il ni. Durante la Rassegna 23 ottobre 2011. l’Amministrazione comunale Il vescovo si è congratulato con il coro per i bei canti eseguiti. Il giorno 10 dicembre il coro parteciperà alla Rassegna Corale dei Padri Saveriani nella loro chiesa di San Cristo a Brescia, detta la Cappella Sistina di Brescia per la bellezza e la quantità degli affreschi che la Il Maestro Podavini riceve dal adornano. (Di questa Vice Sindaco Comaglio, la targa ricordo dell’Amministrazione Congregazione fa parte per 25° di fondazione del Coro padre Riccardo Tobanelli). ha offerto al coro una targa per Il giorno 11 dicembre accomla ricorrenza. Al Maestro Podapagnerà la liturgia domenicale vini Luigi e all’Organista Piernella cappella dell’Ospedale di fausto è stata consegnata una Gavardo per la Giornata dei bella pergamena. La serata si è dializzati. I tre cori, diretti dal Maestro Podavini, chiudono la rassegna cantando insieme il “Laudate Dominum”

Rassegna Corale

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 12

Compagnia teatrale “El Paes” 17 anni di atttività La compagnia teatrale El Paes di Muscoline festeggia quest’anno il 17esimo anno di attività. Nel 2011 ha vissuto una primavera- estate ricca di appuntamenti. Sabato, 21 maggio, presso il Teatro Splendor di Odolo ha bissato il successo del marzo scorso; ricavo devoluto interamente alla locale scuola materna. Domenica 19 a Montichiari il gruppo teatrale ha preso parte, per il secondo anno consecutivo, alla manifestazione “Ure de macc festival dialettale bresciano” promosso dall’Ufficio per le comunicazioni sociali della Diocesi, in collaborazione con i comuni di Palazzolo e Montichiari. Altre presenze: il 2 luglio a Lavenone e il 29 luglio a Manerba. Qui nella splendida cornice dell’anfiteatro in località Balbiana si è registrato un vero successo di pubblico e critica. Domenica 21 agosto a Brescia, su invito dell’Associazione Palcogiovani, nell’ambito della Rassegna Teatrale in dialetto bresciano “Us da le as d’estat” sempre con la commedia “Quan che ghe la salute”. Infine sabato 1 ottob r e l’amministrazione comunale di Vallio Terme ha invitato la Compagnia “El Paes” per una raccolta fondi a favore della scuola materna. Sabato 17 dicembre saremo nel comune di San Paolo ed il 18 in quel di Tremosine! A proposito di nuovi spettacoli, la commedia in preparazione è già scritta: argomento e trama top secret,. Le uniche anticipazioni possibili riguardano il debutto, già fissato per sabato 10 e domenica 11 marzo. Tenetevi liberi, vi stupiremo ancora.

Comitato “Tutela del paesaggio” Venerdì 16 dicembre alla 20,00, presso la sede sita a San Quirico presso Bar Caini, si svolgerà l'annuale assemblea del Comitato per la “Tutela del paesaggio”. Da poco è entrato in vigore il nuovo Piano di Governo del Territorio che ha posto l’ambiente al centro del documento; insieme è tornato a farsi vivo il problema, che credevamo chiuso, della cava di San Quirico con tutte le conseguenze possiamo immaginare (vedi pag. 6). Verranno illustrate tutte queste problematiche relative alla tutela dell’ambiente in cui viviamo e verranno eletti gli organi istituzionali. La cittadinanza è invitata.


Associazione Arcobaleno e Gruppo Volontari trasporto

Tombolata La data stabilita per legge per ricordare i nonni è il giorno 2 ottobre di ogni anno. L’Associazione Arcobaleno con la collaborazione della Biblioteca civica ha organizzato una grande tombolata alla quale ha preso parte un consistente numero di persone. L’entusiasmo che tutti hanno avuto durante le estrazioni dei

numeri ha contagiato anche chi non era direttamente interessato, per cui si è trascorso un bel pomeriggio in compagnia. Al termine delle tombolata sono stati offerti semplici premi così l’allegria è ancor più aumentata. Il rinfresco finale per tutti i presenti è servito ancor più a rinsaldare amicizie. Il grande cartellone con i numeri servirà per altre occasioni.

Auguri di Natale in compagnia E’ ormai entrata nella tradizionale attività dell’Associazione quella di organizzare un pomeriggio insieme per anziani e meno anziani per dare un senso concreto alle festività natalizie. Per questo domenica 18 dicembre 2011 alle ore 15,00 l’Associazione e il Gruppo Volontari per il trasporto invitano tutta la popolazione a trovarsi presso la Sala Civica del Centro polifunzionale dove ci si potrà augurare “Buon Natale” reciprocamente. Ci sarà un breve saluto del Presidente dell’Associazione e del Sindaco a nome dell’Amministrazione comunale. Il pomeriggio sarà dedicato alla musica: molti saranno felici di ascoltarla, magari accompagnando i pezzi più noti con il canto, mentre i più arditi potranno anche ballare. Prima di chiudere il pomeriggio

l’Associazione invita tutti al brindisi augurale insieme ad una fetta del classico panettone. L’Associazione conta sugli affezionati frequentatori come ambasciatori presso amici e parenti esortandoli a partecipare. Più tempo trascorriamo insieme più possiamo dare e avere

Cerchiamo Volontari L’attività dell’Associazione e del Gruppo Volontari per il trasporto è in costante aumento. Tutta l’attività si regge sull’impegno di nostri concittadini che offrono parte del loro tempo libero. Per questo chiediamo a chi ama il nostro paese e la sua gente di aiutarci a sostenere le varie iniziative. Per un contatto siamo presenti la sera presso il bar del Centro.

Gruppo del mercoledì pomeriggio Un bel gruppo di signore di Muscoline hanno preso l’abitudine di trovarsi ogni mercoledì presso il Centro per una bella chiacchierata, qualche partita a carte e, in occasione delle Festività , per confezionare piccoli oggetti per sé e per gli altri. Per il prossimo Natale stanno realizzando dei semplici nastri in seta (vedi foto) beneauguranti con tre cuori da donare agli anziani di Muscoline che hanno superato gli 80 anni come augurio di Buon Natale. Con un piccolo anello potranno essere appesi alla porta di casa.

Doposcuola per ragazzi della scuola media Alcuni genitori di ragazzi che frequentano la scuola media inferiore ha segnalato l’opportunità di realizzare, per quanti ne avessero bisogno, un doposcuola sul modello della scuola elementare. Il Consiglio di Amministrazione dell’Associazione “Arcobaleno” ha deciso di aderire alla richiesta facendosi carico delle spese conseguenti. H a c h i e s t o all’Amministrazione comunale l’autorizzazione a tenere il doposcuola presso la saletta giovani del Centro polivalente. Il doposcuola servirà alla ese-

cuzione di eventuali compiti o ripasso di lezioni non completamente assimilate, ma potrà diventare anche momento di aggregazione e di aiuto reciproco. La previsione è che funzioni due o tre giorni alla settimana con personale preparato. Ai partecipanti sarà richiesto un modesto contributo. Ovviamente la responsabilità sarà dei Servizi Sociali del comune che provvederà all’assunzione del personale, ai controlli e alle verifiche del caso. L’Associazione fornirà il contributo economico che il doposcuola comporta, anche per contenere quello delle famiglie

L’Associazione e il Gruppo volontari per il trasporto per il ricovero del mezzo utilizzavano luoghi gentilmente concessi e che in qualche caso hanno rallentato il servizio a chi lo chiedeva. IL Consiglio ha chiesto all’Amministrazione comunale un luogo dove poter ricoverare l’auto utilizzata per il trasporto, così da ripararla dalle intemperie e conservarla al meglio per il servi-

zio. Esaminate varie possibilità quella che si è dimostrata la più praticabile è la costruzione di un portichetto di adeguate dimensioni nella spazio compreso tra la scuola elementare e la sede degli alpini. Il portichetto sarà realizzato in un angolo così che non comporti disturbo per l’entrata e l’uscita dalla scuola. In questi giorni è arrivata l’autorizzazione del comune e i Volontari e l’Associazione lo stanno costruendo. Il portico sarà però aperto per non

Incontri formativi per la terza età

propria famiglia: ruoli, vissuti, relazioni”.

Portichetto per ricovero auto per il trasporto

L’Associazione “Arcobaleno” e il gruppo volontari auto hanno organizzato due incontri formativi sulle tematiche delle persone anziane per aiutarci ad affrontare meglio i bellissimi anni della vecchiaia. Gli incontri sono stati guidati dal dott. Filippo Mazzini, educatore professionale ed esperto di riabilitazione per gli anziani. Sabato 22 ottobre si è trattato di “L’anziano fragile e la

Sabato 5 novembre si è affrontato il tema “La gestione non farmacologica dei disturbi comportamentali e la relazione con la persona con decadimento cognitivo”. Ai due incontri, tenutisi presso la Sala Civica del Centro, hanno partecipato molte persone che a Muscoline si trovano in casa anziani (ma anche non anziani) bisognosi di assistenza.

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 13


E’ successo a Muscoline Running Muscoline L’organizzazione di Muscoline (che opera con gli alpini, il G r up p o O r a t or i o e l’Assessorato allo Sport) nella gara del 15 giugno scorso ha raggiunto 1.300 partecipanti meritandosi i complimenti di tutti per l’organizzazione e per lo splendore delle zone toccate dal percorso. Impegni per il prossimo anno: è’ stata

confermata la “Ciaspolada in Gaver” così come la nostra gara “Tra Bosco e stelle” 5° ‘memorial Alessandro Zabbialini’. La gara è inserita nel calendario dell’interland gardesano e si svolgerà il 13 giugno 2012. Molte sono le iniziative che vengono organizzate da altri Running. Saremo lieti di fornire le informazioni agli interes-

Notizie dalla Materna “Morelli Rebusca” Cinque per mille. dal Ministero del Tesoro Sono pervenute alla scuola materna le spettanze del 5 per mille relativo agli anni 2007 e 2008. Si tratta di una somma complessiva di euro 8.063 euro, dovuta alla generosità ed all’attenzione di numerosi contribuenti che, nel presentare la dichiarazione dei redditi, hanno scelto di destinare il cinque per mille dei loro tributi proprio alla nostra scuola materna. Queste somme sono state destinate all’abbellimento della scuola ed all’acquisto di attrezzature e giochi per i bambini. A tutti questi benefattori il grazie sincero dei bambini, del personale, degli amministratori e di quanti prestano generosamente il loro servizio alla nostra scuola. A tutti chiediamo, anche per il futuro, di continuare a scegliere la nostra scuola come destinataria del cinque per mille dell’irpef, sottoscrivendo l’apposita casella, e indicando il codice fiscale 87008770171.

Cambio della guardia nel Consiglio di Amministrazione Nella seduta del 28 ottobre scorso la signora Guatta Caldini Maria Teresa è stata nominata Presidente dell’ Ente Morelli Rebusca,

dal nuovo Consiglio di Amministrazione che risulta così composto - Don Angiolino Treccani – parroco, membro di diritto; Luigi Bignotti - rappres e n t a n t e dell’Amministrazione Comunale; Alessandra Fioletta – rappresentante dell’Ufficio Scolastico Provinciale; Maria Teresa Guatta Caldini e Ines Scalfi – r a p p r es en t a n t i dell’assemblea dei soci

Fiaccolata di Natale Quest’anno i bambini della scuola materna con le loro famiglie e quanti vorranno unirsi a loro, si prepareranno alla festa del S.Natale, con una breve ma significativa fiaccolata. Venerdì 16 dicembre alle ore 18,30, ritrovo presso la scuola materna, uscita verso la via Pavanelli e percorso fino alla Chiesa Parrocchiale, dove il parroco don Angelo accoglierà il corteo e con una breve cerimonia illustrerà il significato della festa del Natale e benedirà le statuette di Gesù bambino portate dai bambini e da tutti coloro che vorranno partecipare. Al termine della cerimonia il corteo della fiaccolata ritornerà presso la scuola materna per il tradizionale

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 14

Giornata Unità Nazionale e Festa delle forze armate Il 4 novembre, come ormai tradizione, anche a Muscoline si celebra la Giornata dell’Unità Nazionale. A Muscoline vivono ancora 9 ex combattenti della 2^ guerra mondiale Sono pochi, anziani, ma hanno voluto ugualmente solennizzare la giornata con la deposizione di una corona d’alloro ai due monumenti di Muscoline e Castrezzone. Le cerimonie sono state possibili per la collaborazione del Gruppo Alpini: è stato bello, dopo la Messa per i Caduti, vedere due giovani alpini depositare le corone d’alloro a nome dei pochi combattenti presenti. Sempre gli alpini hanno preparato il pranzo a cui hanno partecipa-

to gli ex combattenti che si trovarono al centro dell’attenzione di tutti i presenti. Erano presenti il Sindaco a Castrezzone e l’Assessore Ballerini a Muscoline. Durante la cerimonia il Sindaco e l’Assessore hanno rivolto la parola ai presenti. La Banda ha reso più solenne la giornaElenco combattenti di Muscoline ancora in vita 1

Altieri Aldo

1923

2

Ballerini Stefano

1921

3

Bardelloni Guido

1923

4

Benedetti Bortolo

1923

5

Bignotti Francesco 1923

6

Bignotti Fioravant. 1924

7

Franzoni Natale

1924

8

Sarzina Carlo

1924

9

Seminario Pietro

1920

Stazione meteo a Burago di Muscoline A Burago è in funzione una stazione meteo voluta e curata dal nostro concittadino Silvano Tedoldi. La centralina che si trova a 242 metri sul livello del mare è collegata con una serie di altre centraline posizionate in luoghi strategici della provincia. L’idea è frutto dei ragazzi dell’Associazione “Meteo passione” nata pochi anni fa (nel 2008). Insieme questi volontari hanno realizzate altre stazioni meteorologiche (Monte Stino 1430 m l m; Mont’Orfano 480 m l m; Monte Guglielmo 1860 m l m; Monte Baldo 2..218 m l m. Le centraline rilevano temperatura, umidità, velocità del vento, punto di rugiada e precipitazioni. Tutti questi dati (le centraline sono circa 40) servono a costruire una rete che fornisce in tempo reale i dati meteo della Provincia di Brescia, dati che vengono utilizzati da Teletutto e da diverse pubblicazioni. Queste informazioni meteo riguardanti Burago si possono vedere sul sito www.silvanotedoldi.it

Arriva il gelo e la neve Consigliamo ai cittadini di Muscoline di montare pneumatici invernali per i mesi più freddi. In caso di neve i mezzi comunali si attivano immediatamente, anche nelle ore notturne, ma la vastità della rete stradale non permette di essere presenti in tutte le parti del territorio velocemente ed in contemporaneità. La strada provinciale è di competenza dei mezzi spalaneve delle Provincia. I marciapiedi fronte abitazione vanno puliti dai proprietari frontisti.

Visita il sito del Comune

www. comune.muscoline.bs.it


Conosciamo il nostro paese Via don Bortolo Zanoni Don Bortolo Zanoni è stato parroco di Castrezzone per 27 anni, dal 1935 al 1963. Era nato a Bione (BS) il 24 settembre 1886 ed era stato ordinato sacerdote nel 1922 all’età di 36 anni, quella che oggi si dice ‘una vocazione tardiva’. Fu subito assegnato come curato a Bagolino; nel 1924 è nominato parroco a Odeno, frazione di Pertica Bassa, ancora tra le montagne della sua Valle Sabbia. Nel 1935 è assegnato come parroco a Castrezzone dove rimarrà fino ai primi mesi del

1963. Aveva circa 77 anni quando si ritirava nella sua natia Bione lasciando la parrocchia per gravi motivi di salute. Muore a Bione il 9 nov. 1963 dove è stato sepolto e ancora è vivo il suo ricordo. Anche noi abbiamo potuto visitare il cimitero di Bione e constatare che la sua tomba è tenuta con cura dai parenti. Nei documenti presso l’Archivio Storico Diocesano di Brescia si trova scritto che “don Bortolo ha lasciato il

ricordo di un sacerdozio ricco di fede, di umiltà e di amore alla Chiesa e al Papa”. Nel documento si cita un episodio che da solo sintetizza il suo modo di essere prete. In una visita ad una famiglia notabile di Castrezzone, ha avuto il coraggio di rifiutare le offerte del signore, che voleva fare il benefattore della parrocchia, ma parlando male del Papa. Ma chi è stato don Bortolo per Castrezzone? Che cosa ha caratterizzato la sua attività parrocchiale alla popolazione tanto da meritarsi, dopo pochi anni dalla sua morte, la dedicazione di una via? E’ stato un prete che ha vissuto sempre tra la sua gente. Chiunque avesse bisogno di lui lo aveva accanto. Ha fatto di Castrezzone la sua casa. La sua presenza a Castrezzone è ricordata ancora dai molti che lo incontravano per i campi o nei boschi o con lui facevano una sana partita a bocce. A Castrezzone ci sono molte opere del suo amore alla parrocchia. Se ancor aggi entriamo in chiesa notiamo la bella volta su cui è dipinto San Martino a cavallo. Altri affreschi ornano la chiesa voluti da don Bortolo: ai lati dell’altare maggiore ci sono il Profeta Elia e i Discepoli di Emmaus e al battistero c’è il battesimo di Gesù per opera di san Giovanni Battista. Tutti i dipinti voluti, da don Bortolo, sono firmati da Giuseppe Mozzoni pittore assai

noto nella nostra provincia. Ma non basta: nel 1954, essendo lui devotissimo della Madonna (erano frequenti i pellegrinaggi che organizzava con i parrocchiani ai vari Santuari maSiamo nella Frazione di Castrezzone. La via dedicata a don Bortolo Zanoni inizia da via Zanardelli e si sviluppa a fianco della chiesa della frazione. Finisce dove termina l’abitato.

riani della zona) fece costruire, alla fine di via Zanardelli, la grande Santella dedicata alla Vergine e che ancora oggi è ben conservata dai devoti. Negli ultimi anni di permanenza a Castrezzone ha ricostruito la canonica. E’ stato un impegno economicamente enorme che ha potuto realizzare con la vendita dei lascito dei benefattori Goffi Rocco e moglie. Si narra di un sacerdote apprezzato per le confessioni sia a Castrezzone che a Muscoline. Il parroco di Muscoline era don Achille Bersanini ed erano intensi i rapporti di collaborazione tra le due parrocchie. Molte festività religiose venivano organizzate insieme in modo da contenere le spese. Don Bortolo ha sempre avuta cura di seguire l’Asilo “Marco Pedrali” frequentato dai bimbi e guidato da due suore. Umanamente parlando era una persona molto semplice che amava stare con la gente. Gli piaceva la campagna e la caccia. Si dice che

fosse anche un esperto distillatore. Nel periodo della seconda Guerra Mondiale ha mantenuto una frequente corrispondenza con i suoi parrocchiani al fronte. In un suo scritto leggiamo ”Ogni giorno la vita diventa pesante e difficile. Ricordati del Signore. Un abbraccio affettuoso dal tuo affez. Parroco don Bortolo”. Nella foto a piè di pagina abbiamo la conferma del suo amare vivere con e tra la gente. L’Amministrazione comunale, attraverso gli uomini della TOT , aveva provveduto al rimboschimento di una parte del Monte Monsenigo. Completata la messa a dimora delle piante don Bortolo (che amava la natura) si è recato sul monte in questione, ha celebrato la S Messa al campo ed ha benedetto il nuovo bosco. La foto lo ritrae sul monte con i bimbi della scuola materna “Marco Pedrali” e con le due suore che gestivano l’asilo collaborando anche con la parrocchia

MUSCOLINE - dicembre 2011 - pag. 15

Notiziario Muscoline N.2 - Dicembre 2011  

Notiziario del comune di Muscoline