__MAIN_TEXT__

Page 1

MUSCOLINE Foglio di informazione a cura dell'Amministrazione Comunale

SOMMARIO Riflessioni di redazione pag. 2 Il saluto del Sindaco pag. 3 Servizi sociali

pag. 4

Assessorato ambiente ed ecologia pag. 6 Lavori e manutenzioni pubbliche pag. 8 Polizia locale

pag. 11

Associazioni

pag. 12

Istruzione, attivitĂ culturali e biblioteca pag. 14 Sport

pag. 17

progettazione grafica e stampa: Tipolitografia Gavardese snc - Gavardo (Bs)

Dai gruppi consiliari pag. 19

APRILE 2016


Riflessioni di redazione RIECCOCI! Ancor prima di motivare il “ritorno” del nostro Notiziario, permettete che il pensiero vada alla persona che per decenni – con diverse Amministrazioni Comunali – ha messo a disposizione della nostra Comunità il proprio tempo, l’impegno e l’indiscutibile esperienza nel settore, al solo scopo di informare nel dettaglio tutti i cittadini riguardo all’attività amministrativa, attraverso un prezioso strumento informativo. Stiamo parlando di Giuseppe Sandrini, amichevolmente detto “Beppe”, indimenticato “Caporedattore” di questo Notiziario, che ci ha lasciati il 7 dicembre del 2014. Non si può quantificare il tempo da lui dedicato alla ricerca delle informazioni, alla consultazione degli atti amministrativi più significativi, alla impaginazione di tutto quanto raccolto utilizzando i criteri più consoni ai sistemi moderni di stampa; né si può – obiettivamente – quantificare quanto le Amministrazioni Comunali degli ultimi venticinque anni abbiano risparmiato in termini finanziari, fruendo della sua preziosa opera. Ecco perché, nel corso del 2013, quando divenne indifferibile anche per il nostro Comune ottemperare a quanto previsto dall’art. 6 del Dl. 78/2009 (divieto di stampare un “notiziario comunale” poiché ritenuto una forma di “pubblicità e rappresentanza”, nell’ambito della “spending rewiew”) gli allora amministratori si erano un po’ risentiti verso quella specifica norma: il Comune di Muscoline, per diffondere il proprio Notiziario, aveva speso esclusivamente per la “stampa” in tipografia: anche la distribuzione era effettuata senza oneri aggiuntivi e nulla era mai stato corrisposto al “comitato di redazione”. Per questo motivo l’impiego di quei soldi “pubblici” non solo era sembrato legittimo, ma “doveroso”. Torniamo ad informare, finalmente! E ciò è dovuto al fatto che, a seguito di numerosissime prese di posizione di amministrazioni locali, la Corte dei Conti della Lombardia

– con la Deliberazione n. 362/2015 - ha riconosciuto che la pubblicazione di un notiziario comunale rientri sostanzialmente nell’ambito della comunicazione istituzionale di un’Amministrazione Pubblica; come Muscoline aveva sempre considerato dovesse essere. Meglio tardi che mai! Consentiteci, comunque, un’ulteriore riflessione. Viviamo certamente nell’epoca dei “social network” che, molto spesso, ci consentono di venire informati “in tempo reale” di quanto accade in ogni luogo; anzi, ci permettono di partecipare con commenti, pareri, suggerimenti, critiche e tanto altro… agli avvenimenti di cui facciamo la conoscenza. Tutto ciò è possibile anche in merito alle scelte che i nostri amministratori locali compiono, in funzione del mandato amministrativo a loro affidato da noi elettori... Tuttavia, senza nulla togliere ai “social” né tantomeno ai pareri che si possono esprimere ovunque, al bar, in piazza, al mercato, ecc. (fortunatamente la libertà di espressione e di parola esiste ancora) la sede principale in cui si prendono le decisioni amministrative comunali che ci riguardano direttamente come cittadini è e rimane il Consiglio Comunale che, se ci è concesso un paragone, è un po’ come il nostro Parlamento: lo si convoca secondo le norme vigenti, si propone e si pubblicizza un Ordine del Giorno che, durante la seduta – pubblica – viene illustrato e discusso dai consiglieri comunali presenti. Di tutti gli interventi viene redatto, da parte del Segretario Comunale, che ha pure la funzione di dichiarare la “legittimità e la conformità” delle decisioni rispetto alle norme vigenti, un preciso verbale che accompagna puntualmente tutte le Deliberazioni dell’assemblea. Tali “delibere” sono poi pubblicate sul sito comunale e ogni cittadino può prenderne visione, verificando puntualmente la presenza o l’assenza di questo o quel Consigliere, gli eventuali interventi, le proposte, le critiche, la partecipazione al di-

2

battito, l’esito della votazione – a favore o contro le decisioni, e/o l’eventuale astensione – e la posizione assunta dai vari gruppi che compongono l’assemblea (maggioranza e minoranza). Ben vengano, allora, i diversi commenti sui “social” o al bar, in piazza, al mercato o in qualsiasi altra sede pubblica o privata. Purchè siano supportati dalla precisa conoscenza dei fatti, dei progetti, delle proposte effettivamente presentate, delle discussioni, delle idee – accolte o rifiutate – delle motivazioni espresse a favore o contro: questa è democrazia e partecipazione. E’ solo una riflessione di redazione, si diceva. Ma è anche un concreto invito all’informazione: la stessa per la quale ci si è battuti e si è ben contenti di poter ricominciare a fornire ai cittadini.

COMITATO DI REDAZIONE - Comaglio Davide - Dir. Resp. - Bardelloni Nadia - Landi Fabrizio - Lauro Camilla - Ragnoli Fiorenzo

www.comune.muscoline.bs.it Molti cittadini si informano di cosa avviene in municipio tanto che il sito internet istituzionale nel 2015 è stato visitato da oltre 12.000 utenti per oltre 27.000 sezioni aperte. Nel sito è possibile leggere l’albo pretorio con tutte le delibere di consiglio comunale e di giunta ma anche le determine (spese) dei vari uffici, i verbali delle gare di appalto (con le ditte partecipanti, gli sconti, i vincitori), le notizie degli eventi, il PGT e tutto quello che riguarda la trasparenza amministrativa.


Il saluto del Sindaco Cari concittadini, finalmente il notiziario torna nelle nostre case ed è possibile informarvi anche attraverso il “vecchio” mezzo cartaceo. L’informazione e la trasparenza sono la parte finale ma fondamentale delle procedure amministrative e da alcuni anni, fortunatamente, sono accessibili facilmente attraverso i siti istituzionali on line. L’attività amministrativa si è molto complicata negli ultimi anni a causa dei tagli ai trasferimenti statali (-96% dal 2010 ad oggi), al Patto di stabilità che ha impedito di realizzare opere pubbliche fino alla fine del 2015 e alle normative che si susseguono in modo vertiginoso e contradditorio. La riduzione degli assessori imposto dalle normative (da 4 a 2) ha causato un ulteriore impegno di tempo ed energie per seguire tutte le problematiche interne e le riunioni convocate da enti ed associazioni alle quali è obbligatoria la presenza dei rappresentanti di Muscoline in varie sedi dislocate per la provincia. Fortunatamente il gruppo consigliare “Insieme per Muscoline”, in particolare l’impegno e la disponibilità quotidiana del vicesindaco Anita Fiamozzi e dell’assessore Salvatore Goffi, sono un supporto competente e disinteressato per meglio ottemperare al mio incarico. Alla luce di quanto sopradescritto (taglio trasferimenti e blocco opere) e della profonda crisi economica si è lavorato nel primo biennio per mantenere il bilancio in perfetto ordine confermando e implementando i servizi alla popolazione tra cui: • sostegno alla formazione dei bambini attraverso le scuole materne e dell’obbligo, garantendo il finanziamento del Piano diritto allo studio con un fondo biennale pari a € 390.000 e acquistando il nuovo scuolabus per € 72.000 • sostegno alle fasce deboli e in difficoltà attraverso il piano socioassistenziale che nel 2015 ha visto uscite per oltre € 220.000 • sostegno alle attività della biblio-

3

teca e della commissione cultura per un finanziamento di circa € 13.000 annuali Due i progetti sovraccomunali coordinati dalla Comunità Montana di Vallesabbia che si concretizzeranno nei prossimi anni. In aggregazione con altri comuni stiamo predisponendo la documentazione per partecipare al bando regionale sulla riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione (led) con la predisposizione degli stessi ai servizi di “smart cities”; in secondo luogo, sono state avviate le fasi preliminari per la predisposizione del nuovo appalto della raccolta rifiuti (misto o porta-porta) che dovrà obbligatoriamente iniziare nel 2018. Impegno importante anche per l’elaborazione e l’approvazione in Consiglio Comunale del Piano di Emergenza Comunale. Il 30 dicembre 2015 è stato anche il giorno del coronamento del lavoro delle ultime due amministrazioni relativo all’ingarbugliata questione del “Consorzio elettrico Medeghini e consociati”: su mandato del Consiglio Comunale ho firmato la liquidazione delle società fallite e ora il Comune di Muscoline è socio di maggioranza al 99.9% (deteneva nel 2010 il 14,60%) con il restante 0,1% detenuto dalla ESCO Servizi Energia Valle Sabbia srl della Comunità Montana di Vallesabbia. Le prossime amministrazioni potranno operare tranquillamente per far rendere al meglio la centrale idroelettrica. Nel 2016 si realizzeranno alcuni lavori pubblici, sbloccati dal “Patto”, tra cui mi preme ricordare la sistemazione, dopo oltre 30 anni di standby, delle urbanizzazioni della ormai ex lottizzazione Regali, frutto di un anno di caparbio lavoro e della straordinaria collaborazione tra residenti e Amministrazione; i restyling dei parchi pubblici a San Quirico e le opere stradali a Castrezzone. Innumerevoli altre iniziative e numerose problematiche sono elaborate con spirito positivo dalle varie commissioni comunali e poste all’attenzione dei cittadini.

Chiudo questo mio contributo annunciando una possibilità importante che abbiamo realizzato con AIDO di Brescia. Tra pochi giorni al momento del rinnovo della carta d’identità ogni cittadino potrà scegliere se dare o meno il consenso alla donazione dei propri organi in caso di morte. La scelta sarà da comunicare allo sportello dell’Anagrafe, che trasmetterà i dati al Sistema informativo trapianti del Ministero della Salute. E' certamente una scelta importante e delicata che ognuno potrà esprimere in modo autonomo in base alla propria sensibilità. Una serena estate a tutti! Il sindaco Davide Comaglio

ANAGRAFE 2015 Popolazione al 31.12.2015 Totale Maschi Femmine Stranieri

n. 2641 n. 1348 n. 1293 n. 191

Nascite Totale n. Maschi n. Femmine n.

31 16 15

Defunti n. Matrimoni civili n. Cittadinanza Italiana n.

9 6 5


Servizi sociali UN AIUTO IN COMUNE: I SERVIZI SOCIALI Oggi, sempre più spesso, viene utilizzata la parola “servizi sociali”: è frequente nei telegiornali, alla radio, negli articoli di giornale e nelle pagine internet. Ma cosa sono concretamente i servizi sociali? Cosa fanno? Dove sono? Si parla di servizi sociali nel momento in cui si fa riferimento ad un insieme di interventi e di prestazioni erogate dall’assistente sociale e destinate a migliorare la situazione di vita, sociale o relazionale di una persona, di una famiglia o di un’ intera comunità. L’assistente sociale esercita la professione presso il comune, incontra le persone su appuntamento e attraverso un colloquio cerca di capire quali sono i loro bisogni e le loro difficoltà. A Lei possono rivolgersi tutti i cittadini per conoscere le risorse sociali a disposizione sul territorio, per richiedere sostegno nelle situazioni di difficoltà e per orientarsi nell’eventuale richiesta di risorse utili ad affrontare esigenze personali e familiari nelle diverse fasi della vita. Con l’interessato, l’assistente sociale valuta la situazione e cerca di trovare la migliore soluzione al problema. Le prestazioni, sia di tipo economico che sociale e assistenziale, che l’assistente sociale può proporre alla persona residente a Muscoline sono previste dal Piano socio assistenziale, documento approvato annualmente dal Consiglio Comunale riassuntivo delle risposte concrete che il Comune offre per le necessità della comunità. In funzione del tipo di richiesta e bisogno dell’utente, il servizio può richiedere una compartecipazione alla spesa definita sulla base della situazione economica calcolata secondo i principi ISEE. Il Piano socio assistenziale per l’anno 2016 è stato illustrato dalla consigliera Lauro Camilla e approvato nella seduta del Consiglio Comunale del 20 aprile scorso.

4


Servizi sociali

Sono diverse le aree cui l’Ufficio Servizi Sociali dedica impegno: minori e famiglia (servizio tutela minori, grest…), anziani (sevizio di assistenza domiciliare, soggiorni climatici, centro sociale…), interventi di sostegno economico (fondo sostegno affitto, contributi economici, assegno di maternità…), disabili, immigrazione. Ad ognuna di queste aree l’Amministrazione Comunale continua ad assicurare attenzione e risorse al fine di essere vicina ai cittadini e alle famiglie, non solo in termini economici ma anche in termini di stimolo all’aggregazione (pranzo degli anziani, festa delle associazioni, soggiorni climatici, serate/attività in teatro o in biblioteca, grest estivo…) e alla condivisione delle problematiche (incontri a tema dedicati ai genitori, sensibilizzazione ai

rischi derivanti dal gioco d’azzardo patologico e all’alcolismo,...). Supporto fondamentale per l’aiuto del prossimo – finalità dei servizi sociali – continua ad essere il volontariato, risorsa preziosa per la comunità ed ottimo esempio di solidarietà sociale. Ai volontari che dedicano tempo ed impegno al prossimo, l’Amministrazione comunale – certa di interpretare il sentimento di riconoscenza della collettività – rivolge un sentito ringraziamento con l’auspicio che la loro voglia di donarsi agli altri sia sempre più contagiosa.

5

UOVA AIL ASSOCIAZIONE CONTRO LE LEUCEMIE Ecco il resoconto delle 2 giornate a Muscoline del gazebo per la vendita delle uova benefiche per AIL (Associazione contro le leucemie, linfomi e mielomi) Uova vendute: n. 194 Somma raccolta: € 2495 GRAZIE ai volontari e alle volontarie al banchetto e a tutti i generosi Muscolinesi!!

contatti: assistente sociale: dott.ssa Paola Astolfi servizisociali@comune.muscoline. bs.it Telefono: 0365 371440 int 6 Il patronato CISL è presente presso gli uffici comunali tutti venerdì dalle 9.00 alle 11.00 e il 2° e 4° mercoledì del mese dalle 9.00 alle 11.00.

MUSCOLINE, DONARE ORGANI IN CARTA D’IDENTITA’ L’Amministrazione Comunale di Muscoline (tra le prime della provincia di Brescia) ha aderito al programma di iniziative promosse dall’Associazione Italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule (A.I.D.O), finalizzate a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della donazione. Nell’ambito delle iniziative sopramenzionate oltre alle riunioni pubbliche e alla distribuzione alle famiglie di volantini illustrativi, da maggio sarà possibile, grazie all’attivazione del collegamento con la banca dati ministeriale, esprimere la volontà di donare gli organi al momento del rinnovo/rilascio della carta d’Identità. L’ufficio anagrafe infatti al fine di dare un concreto e valido supporto ai cittadini intenzionati a diventare donatori, ha ottenuto le necessarie autorizzazioni ministeriali e dal mese di maggio presso detto ufficio, sarà possibile compilare anche la dichiarazione di volontà alla donazione che verrà poi comunicata, per il relativo inserimento nella banca dati nazionale, a cura degli uffici comunali. In collaborazione con l’AIDO al fine di promuovere nei cittadini scelte libere e consapevoli si terrà presso la Sala civica venerdi 13 maggio una riunione informativa.


Assessorato ambiente ed ecologia RACCOLTA DIFFERENZIATA: MUSCOLINE TRA I PRIMI 25 COMUNI BRESCIANI Sistema a calotta: i risultati Il passaggio al sistema a calotta per la raccolta rifiuti ha registrato nel nostro Comune buoni risultati: a fronte di un obiettivo minimo del 65%, Muscoline ha raggiunto una media di oltre il 76% all'anno, con punte mensili superiori all’80% grazie alla buona volontà della maggior parte dei muscolinesi che hanno compreso l’importanza di differenziare i propri rifiuti. Questi dati ci hanno consentito di posizionarci – a livello provinciale - al 21° posto come percentuale di raccolta differenziata, posizione decisamente buona soprattutto se confrontata con quella di comuni vicini che hanno sistemi alternativi e più costosi. Merita citazione infatti anche l’aspetto dei costi che – in media a persona sono pari a 82 euro, ben al di sotto della media provinciale di 128 euro, riprova della bontà della scelta avviata dalla precedente amministrazione. L’Amministrazione comunale ha pertanto, sin dal proprio insediamento, adottato scelte tese a consolidare i risultati conseguiti e, possibilmente, a migliorarli attraverso una serie di scelte tra le quali, in primis, l’aumento dei cassonetti a disposizione: con una soluzione totalmente gratuita messa in atto mediante una gestione più razionale degli svuotamenti settimanali dell’umido e del vetro/lattine, il Comune - in coordinamento col gestore - ha raddoppiato i cassonetti della carta e della plastica, maggiormente utilizzati, in alcune aree specifiche nelle quali era stata evidenziata maggiore necessità. Grazie anche all’impegno costante dei nostri operai per assicurare che le “mini isole ecologiche” presenti sul territorio siano decorose e ordinate, il maggior numero di cassonetti a disposizione ha risolto alcuni casi di abbandono di carta e plastica negli spazi adiacenti alle aree dedicate, ma – è bene ricordare - ogni sistema di raccolta ed ogni scelta tesa a migliorarla è destinata a scontrarsi con una variabile negativa comune: l'ignoranza e la maleducazione di quanti ancora non capiscono che differenziare, oltre che un dovere, è un bisogno per il mondo che lasceremo ai nostri figli. Senza questo dovere morale e civile, ogni sistema di raccolta è destinato a presentare lacune e disagi che comportano maggiori costi per chi si comporta correttamente.

Sistema di raccolta differenziata: prospettive future Negli ultimi mesi, l’Assessore all’Ecologia Salvatore Goffi ha partecipato a varie riunioni con i responsabili di molti

6

comuni della Comunità montana ai quali il Comune di Muscoline è associato nella gestione dei rifiuti: al centro dell’attenzione i problemi e i vantaggi del sistema di raccolta con i cassonetti a calotta, un sistema non perfetto ma che assicura al cittadino la possibilità di gestire i propri rifiuti 7 giorni su 7, 24 su 24. Sentite le diverse esperienze ed il comune intento di migliorare ulteriormente il servizio, la Comunità montana ha deciso di recedere, in accordo col gestore, anticipatamente dall'attuale contratto 6 mesi prima della scadenza naturale, ossia il 31 dicembre 2017. In prospettiva del futuro appalto di gestione dei rifiuti, si è formato un gruppo di tecnici per la stesura delle linee guida che saranno vincolanti anche per il nostro comune, dato che - come è stato esposto durante i consigli comunali alla presenza dei consiglieri di minoranza – il nostro Ente non potrebbe da solo raggiungere i vantaggi economici che può conseguire unendosi ai venticinque comuni della Comunità montana. Da questo gruppo sono uscite due ipotesi che ogni comune dovrà valutare e su cui fare la propria scelta: porta a porta e sistema misto. Martedì 12 aprile si è riunita congiuntamente la commissione ambiente con la Giunta municipale e i consiglieri di minoranza per condividere l’importante scelta del futuro sistema di raccolta: porta a porta o misto. All'unanimità è stato scelto di indicare il sistema misto che prevede calotta per indifferenziato e FORSU (organico) e raccolta porta porta per carta, vetro, plastica. Si attendono ora gli sviluppi e le scelte degli altri comuni della Comunità montana. Vivere queste problematiche giorno per giorno nel concreto, consente di comprendere che un conto sono le “chiacchiere” fondate su convinzioni astratte personali o di gruppo, un altro è decidere e lavorare al fine di amministrare al meglio il Comune per dare il miglior servizio possibile, al miglior prezzo, con la migliore soddisfazione delle esigenze dei cittadini.

SENTIERI: PERCORSI NELLA NATURA DI MUSCOLINE L'Amministrazione comunale, in collaborazione con la Commissione Ambiente Agricoltura e Tutela del Territorio, sta concretizzando uno degli obiettivi promessi in campagna elettorale: la creazione - attraverso le stradine già esistenti nei nostri bei boschi, prati e vigneti - di un percorso che attraversi tutto il paese, passando anche vicino agli edifici storici religiosi presenti sul territorio. Grazie al lavoro svolto con numerosi sopralluoghi, è stato delineato una grande sentiero di circa quattordici chilometri che parte ed arriva al capoluogo. Verranno individuati anche sentieri alternativi di minor percorso che attraverseranno gran parte del comune. Un’apposita cartellonistica in legno (realizzata gratuitamente dalla Falagnameria Galvani cui è rivolto un sentito ringraziamento) indicherà le varie direzioni possibili consentendo una piacevole passeggiata sul nostro territorio.


Assessorato ambiente ed ecologia

7

GIORNATA ECOLOGICA: RIPULIAMO MUSCOLINE! Sabato 12 marzo l'Amministrazione Comunale, in stretta collaborazione con la Commissione Ambiente Agricoltura e Tutela del territorio, ha organizzato la seconda edizione della giornata ecologica all'insegna della pulizia del territorio dai rifiuti abbandonati nel corso degli anni da persone incivili che non hanno il minimo rispetto del paese e del suo futuro. L'iniziativa prevedeva anche la sensibilizzazione degli alunni delle classi quarta e quinta della scuola primaria che hanno aderito con entusiasmo, lasciandosi coinvolgere in modo attivo nelle operazioni di pulizia degli spazi adiacenti all'edificio scolastico. I risultati della giornata di lavoro sono stati più incoraggianti del 2015 dove furono riempiti sei rimorchi di trattore colmi di rifiuti tra i quali – per evidenziare la gravità di certe condotte - pneumatici, un materasso, moquette, un ferro da stiro e lavandini. Da segnalare in particolare, il vallone che costeggia la strada che sale dalla frazione Canova verso Burago, scelto da decenni come discarica da chi non ha vergogna nè rispetto di nulla. Un ringraziamento doveroso viene indirizzato a chi ha messo a disposizione i mezzi per effettuare la raccolta e il trasporto di quanto recuperato per la consegna alla vicina isola ecologica. Un grazie anche al gruppo alpini, sempre disponibile quando c'è da rimboccarsi le maniche, all'associazione cacciatori ed ai, purtroppo pochissimi, concittadini che hanno aderito alla giornata. Nonostante la pubblicità dell’iniziativa, anche tramite i social, la partecipazione della popolazione è stata scarsina: sarebbe bello che, specialmente chi si batte proprio con i moderni mezzi di comunicazione per un mondo migliore e più pulito, anziché rimbrottare chi si impegna, dimostrasse impegno in prima persona nelle iniziative concrete. Ed a tutti si ricorda che, se non per senso civico, è comunque più facile e gratuito portare rifiuti all'isola ecologica che faticare per stradine di boschi e prati.

RACCOLTA ETERNIT AGEVOLATA: 2000 MQ BONIFICATI L'Amministrazione, in collaborazione diretta con l'ASL, ha affrontato concretamente la questione amianto, in particolare quello utilizzato per le coperture degli edifici, tema di particolare importanza sia per gli aspetti di carattere ambientale e sanitario che per quanto riguarda gli adempimenti normativi e procedurali che sono in capo non solo agli Enti pubblici ma anche agli stessi cittadini. Il progetto di smaltimento di

amianto è partito con una campagna di sensibilizzazione allo smaltimento delle lastre di eternit presenti sugli immobili privati o accatastate sul territorio. L'iniziativa si è concretizzata attraverso un’indagine di mercato tra ditte specializzate nello smaltimento di amianto che ha permesso di individuare e suggerire ai cittadini la ditta che offriva i costi di smaltimento più vantaggiosi sfruttando l'economia di scala generata dal sommare tante piccole quantità che trattate singolarmente avrebbero generato un costo maggiore. L’ottimo prezzo di smaltimento ha favorito il successo dell’iniziativa con molti cittadini che hanno ac-

cettato di smaltire le coperture in amianto dei loro immobili per una superficie di oltre 2000 mq. Questo esempio di smaltimento collettivo ha trovato il plauso dell’Asl che ha citato Muscoline quale esempio anche per gli altri enti locali. Il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale, intenzionata a riproporre l’iniziativa in caso di aggregazione di nuovi smaltimenti, è indirizzato a tutti color che con la loro adesione hanno ridotto il rischio di respirare fibre di amianto. L’auspicio è che un aiuto arrivi anche dallo Stato con misure atte ad agevolare chi ha superfici molto grandi da smaltire.


Lavori e manutenzioni pubbliche 2016: AL VIA LE OPERE PUBBLICHE! Dall’inizio del mandato amministrativo fino a metà novembre 2015 il Comune di Muscoline, come tutti i Comuni italiani, è stato sottoposto al vincolo denominato Patto di Stabilità che di fatto impediva di utilizzare oltre una certa cifra i fondi già disponibili in bilancio per i bisogni dei cittadini che dovevano finire nell’avanzo di amministrazione. Questa norma ha di fatto impedito di realizzare opere pubbliche fino al novembre scorso quando – grazie ad una norma inserita nella Legge di Stabilità 2016 - veniva sbloccato l'avanzo di amministrazione dei Comuni alla condizione inderogabile che i fondi accantonati fossero stati impegnati con appalto entro il 31.12.2015: in sostanza, entro il ristrettissimo tempo di un mese dovevano essere progettate ed appaltare le opere, previa approvazione in Consiglio Comunale della variazione del programma triennale delle opere pubbliche e formalizzazione, con il limitrofo Comune di Calvagese della Riviera, della Centrale Unica di Committenza (obbligatoria dal 1 di novembre 2015 per appaltare lavori). Grazie al lavoro degli uffici comunali e ad alcuni progetti preliminari già opportunamente predisposti nei mesi precedenti, il nostro ente ha appaltato ben sei opere pubbliche in poco più di un mese utilizzando tutti i fondi a disposizione pari a circa 360.000 euro. Le opere in programma per il 2016 sono state illustrate il 25 genna-

io scorso alla Commissione lavori pubblici comunale da parte del Sindaco Comaglio Davide, del consigliere delegato ai lavori pubblici Cerqui Roberto e dal Responsabile del UTC arch. Rizzi Renato. Questo notiziario è l’occasione per condividere quell’incontro con tutta la cittadinanza; ecco quindi le opere presentate: • capoluogo Chiesa: sono stati appaltati lavori per risolvere i gravi problemi stradali nella ex lottizzazione “Regali” realizzata negli anni 80. I lavori sono stati definiti mediante un accordo siglato tra Amministrazione Comunale e residenti che prevede la sistemazione definitiva delle strade ad uso pubblico e la realizzazione dell'impianto di illuminazione pubblica con costi suddivisi tra le parti. Il totale delle opere stradali ammonta ad € 73.000 mentre la realizzazione dell'impianto di illuminazione è pari a € 63.000 • Castrezzone: sono state appaltate la sistemazione delle canalizzazioni stradali in via S. Teresa D'Avila dove le acque superficiali allagano la navata della chiesa di proprietà dell’adiacente scuola materna Pedrali per un importo pari a € 50.000 e il primo stralcio del parcheggio limitrofo alla parrocchiale di S. Martino per un importo di altri € 50.000. • San Quirico: sono state appaltate due opere che prevedono la sistemazione di aree verdi. La prima è l'area laterale al Santuario carmelitano del XII secolo dove verrà realizzata una zona pedonale con opere di arredo urbano e illuminazione per un costo pari a

8

€ 92.000 mentre la seconda opera prevista è la sistemazione del parco pubblico adiacente ad una lottizzazione esistente che verrà anche attrezzato con tavolini in legno e giochi per bambini per un pari a € 36.000. Entrambi i lavori di San Quirico prevedono ampie zone di asfaltatura dei parcheggi e della vie pubbliche. Merita di essere citato anche il risultato già visibile in Via del Pozzo, nella frazione di Castrezzone: nei mesi invernali la strada che collega viale Pedrali con la zona della Parrocchiale è stata oggetto di lavori per la posa della linea di pubblica illuminazione e dai primi di marzo otto punti luce a led rischiarano il transito di persone e mezzi. Le opere realizzate rispondono alla richiesta dei residenti e delle persone che si recavano in parrocchia nelle ore serali ed hanno avuto un costo pari a € 13.000. Il tappeto stradale in asfalto sarà invece oggetto di intervento nei prossimi mesi estivi.


Lavori e manutenzioni pubbliche EX LOTTIZZAZIONE REGALI I PROBLEMI SI RISOLVONO... INSIEME È servito più di un anno di lavoro con quattro riunioni plenarie e vari incontri condotti direttamente dal Sindaco Davide Comaglio con i suoi assessori e tutte le 63 famiglie proprietarie di immobili nella ex lottizzazione Regali (via Garibaldi, via Mazzini, via Cavour, via Verdi) per dirimere un rebus

CENTRALE IDROELETTRICA: NUOVO ASSETTO SOCIETARIO E PROSPETTIVE FUTURE Data da ricordare mercoledì 30 dicembre 2015: l'ultima società del gruppo Medeghini ancora presente nell'omonimo Consorzio elettrico viene liquidata ed il 100% delle quote passa nelle mani del nostro Comune. Questione di minuti perché, nella stessa assem-

9

che durava da almeno tre decenni riguardante il completamento delle opere di urbanizzazione e i conseguenti problemi di sicurezza stradale. Le criticità erano molteplici, alcune sconosciute anche agli stessi proprietari e altre sono emerse durante il lavoro istruttorio svolto dal personale dell'Ufficio Tecnico Comunale. I problemi riguardavano tra gli altri: le proprietà private delle vie ad uso pubblico, l'assenza di frazionamenti su via Cavour, il completamento delle linee di illuminazione e le asfaltature. Un processo di affinamento dei pro-

blemi e delle relative soluzioni che hanno portato l'Amministrazione ad elaborare una proposta complessiva accettata positivamente dall'assemblea degli ex lottizzanti. L'impegno dei privati si è concretizzato con l'effettuazione dei frazionamenti stradali e la raccolta di fondi utilizzati per coprire le spese dei lavori di illuminazione stradale mentre a carico dell'Amministrazione vi è la sistemazione del manto stradale divenuto pubblico. Gli appalti si sono svolti nel mese di marzo e se non vi saranno intoppi burocratici dovrebbero concludersi prima dell’autunno.

blea straordinaria davanti al notaio, per ricostituire la pluralità dei soci all'interno del Consorzio, la quota dello 0,10% viene ceduta alla S.R.L. Servizi Energia Valle Sabbia, ESCO della Comunità montana che si occupa da febbraio 2014 di tutto ciò che riguarda l'energia in Valsabbia. Dopo esattamente cinque anni (ricordiamo che risale al 31 dicembre 2010 il primo fallimento, quello dell'Industria Agricola Casearia Medeghini SAS) di stop and go per la risoluzione del contenzioso con i vari curatori fallimentari, il Comune è libero di decidere il futuro della centrale idroelettrica, in attesa che il Ministero dello Sviluppo Eco-

nomico pubblichi il nuovo CONTO ENERGIA, del quale circola già da tempo la bozza del decreto. Per non farsi trovare impreparati il 20 gennaio 2016, si riuniscono per un confronto la Giunta comunale, il Consiglio di amministrazione del Consorzio, l'amministratore della ESCO, il Presidente della Comunità Montana e il direttore di Secoval. Tre sono le direttrici verso cui muoversi: • vendere l'energia elettrica prodotta dalla centrale sul libero mercato, visto che adesso non è più obbligatorio conferirla al GSE (gestore servizi energetici del Ministero) aumentando gli


Lavori e manutenzioni pubbliche

10

attuali introiti almeno del 10%; • incaricare un ingegnere abilitato di predisporre il revamping dell'impianto idroelettrico per efficientare la produzione ed incentivare il rendimento finanziario con una tariffa pari a circa tre volte l'attuale; • richiedere alla Regione Lombardia il rinnovo trentennale della

concessione dell'impianto alimentato da fonti energetiche rinnovabili, già possibile due anni prima della scadenza naturale (giugno 2018). Mentre si danno gambe alle idee con i sopralluoghi dei tecnici, il 29 febbraio 2016 è convocata l'assemblea del Consorzio per deliberare il bilancio d'esercizio 2015 e il nuovo

organo amministrativo. La produzione di energia elettrica nel corso del 2015 è risultata pari a KWh 2.456.468, i ricavi per la vendita di energia si sono attestati a € 182.475, con un risultato di gestione positivo a € 27.489. Le difficoltà non spaventano, ai cambi di rotta normativi si è più che abituati.

NOVITA’ ESENZIONE IMU E TASI SULLA PRIMA CASA E IMU TERRENI AGRICOLI

IMU sui terreni agricoli COMODATO D’USO: La legge di stabilità 2016 prevede che per le abitazioni concesse in comodato d’uso gratuito ai parenti in linea retta entro il 1° grado (genitori-figli) la base imponibile IMU viene ridotta del 50% alle seguenti condizioni: - il contratto di comodato deve essere registrato; - il soggetto passivi deve possedere un solo immobile in Italia - il soggetto passivo deve risiedere anagraficamente e dimorare abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato; - il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante oltre all’immobile concesso possiede nello stesso comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale; - il soggetto passivo deve attestare il possesso dei requisiti nel modello di dichiarazione IMU. - l’agevolazione non si applica alle abitazioni A1, A8 e A9. ATTENZIONE: La norma nazionale è scritta molto male e potrebbe ingenerare errori di interpretazione.

conteggi e rivolgersi agli appositi sportelli in caso di irregolarità, o se il contribuente non riceve il plico. ADDIZIONALE comunale Irpef: 0,50 %

FERME LE ALIQUOTE IMU, TASI E ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF Alla luce delle disposizioni nazionali si comunica che non sono state apportate modifiche rispetto al 2015 delle tariffe comunali IMU, TASI e addizionale Irpef.

IMU

0,9 % aliquota di base; 0,9 % per i terreni agricoli 0,4 % aliquota per le unità immobiliari adibite ad abitazione principale del soggetto passivo e relative pertinenze 0,1 % per i fabbricati rurali ad uso strumentale (dal 2014 i fabbricati rurali strumentali sono esenti dall’IMU ai sensi del comma 708 della legge 147/2013) Per i terreni agricoli ennesima novità: si è tornati alla esenzione dei terreni situati nei comuni “montani”, come identificati dalla circolare del Ministero delle Finanze n. 9 del 1993. Muscoline è considerato “comune montano”, quindi niente

TASI

= 0,1 % aliquota di base (l’abitazione principale è esente TASI con l'unica eccezione delle abitazioni di lusso - categorie catastali A1, A8 e A9) Per IMU e TASI, l’Amministrazione provvederà ad inviare i conteggi dei tributi ed i modelli di versamento per l’intero periodo di imposta, entro la scadenza del 16 giugno. E’ bene verificare attentamente i

TARI

La tassa rifiuti dovrà essere versata in due rate con scadenza luglio e novembre. I bollettini di versamento saranno inviati direttamente ai contribuenti. Il gettito della TARI, per obbligo di legge, deve coprire interamente i costi della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, compresi quelli per il recupero dei rifiuti abbandonati o conferiti in modo improprio. Purtroppo l’inciviltà ha dei costi molto alti che ricadono anche sui cittadini che si comportano correttamente.

RIDUZIONE DEL VALORE DELLE AREE EDIFICABILI AGLI EFFETTI IMU E TASI ANNO 2016. La Giunta Comunale, in considerazione dell’andamento di particolare contrazione del mercato immobiliare, con Deliberazione n. 25 del 3 marzo 2016, ha deliberato di ridurre il valore delle aree edificabili agli effetti IMU e TASI per l’anno 2016 di oltre il 10%. I nuovi valori sono disponibili nell’allegato alla delibera. I diritti di segreteria sono stati adeguati ai comuni limitrofi per la presentazione di pratiche edilizie.


Polizia locale SERVIZIO INTERCOMUNALE DI POLIZIA LOCALE Dal 2013 Muscoline e Calvagese d/R contano su un servizio Intercomunale di Polizia Locale guidato dal Vice Commissario Stefano Dondelli e da altri 3 agenti. L’impegno quotidiano della Polizia Locale è teso a garantire un servizio al cittadino nel pieno rispetto dei principi di imparzialità, uguaglianza, continuità, territorialità, efficienza ed efficacia La Polizia locale svolge il suo servizio dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 19.00 in due turni di 6 ore (dalle ore 7.30 alle ore 13.30 – dalle ore 13.30 alle ore 19.00), mentre il sabato il servizio si esplica dalle ore 7.30 alle ore 13.30. Oltre a tale servizio viene garantita nell’arco di tutto l’anno una pattuglia serale che, a seconda del periodo, termina alle 24.00 o alle 02.00. La Polizia Locale svolge varie attività che non si limitano ai controlli sulle strade e di seguito citiamo le principali relative all’anno 2015. ATTIVITA’ DI POLIZIA GIUDIZIARIA N. 72 pratiche di servizi connessi allo svolgimento delle attività previste dal Codice di Procedura Penale siano esse delegate dall’Autorità Giudiziaria ovvero di iniziativa degli operatori di Polizia Locale. ATTIVITA’ INFORMATIVA Per conto di altri Uffici comunali o di altri enti sono state eseguiti 286 accertamenti di natura varia, oltre a 145 notifiche di atti di varia natura. SPORTELLO UNICO DELLA ATTIVITA’ PRODUTTIVE Nel corso dell’anno sono state presentate allo sportello unico per le attività produttive nr. 77 pratiche contro le 31 dell’anno precedente. Ogni singola pratica è stata istruita e trattata con il software in dotazione allo sportello unico che permette al cittadino di seguire telematicamente l’iter dell’istanza presentata.

L’ANALISI DELL’INFORTUNISTICA STRADALE Nel corso dell’anno 2015, gli operatori del Servizio Intercomunale di Polizia Locale hanno rilevato nr. 14 incidenti stradali. L’ANALISI DELL’ATTIVITA’ SANZIONATORIA I verbali per violazione al Codice della Strada e a regolamenti comunali del 2015 sono stati 655 per 875 punti decurtati. Tra le norme più violate vi sono 101 verbali per revisione scaduta, 313 per eccesso di velocità, 45 per uso del telefonino, 8 per guida senza assicurazione e 3 per guida in stato di ebrezza. EDUCAZIONE STRADALE Attività di educazione stradale per gli alunni delle scuole dell’infanzia e le classi 2^ e 4^ delle scuole primarie. L’attività formativa, basata su incontri svolti all’interno dei plessi scolastici ed una prova pratica per le vie adiacenti gli istituti scolastici, si è conclusa con la cerimonia nelle sale consiliari della consegna dei “patentini” da parte del Sindaco.

MUSCOLINE HA IL SUO PIANO DI EMERGENZA COMUNALE Il Piano Comunale di Emergenza di Protezione Civile è lo strumento fondamentale per fronteggiare le emergenze in aree soggette a rischio di calamità naturali ed antropiche. Il Piano è stato illustrato per la prima volta alla popolazione presso il teatro parrocchiale ed è disponibile sul sito istituzionale oltre che sulla App appositamente realizzata. Il Piano Comunale di Emergenza di Protezione Civile: • Individua le possibili criticità sul territorio comunale dovute a situazioni idrogeologiche e geomorfologiche note oltre a riportare le aree percorse e di previsione di possibili incendi

11

• Riporta graficamente anche gli edifici con possibile popolazione passiva (scuole, centri anziani..) da porre in attenzione in caso di eventi non programmabili; • Segnala altresì le possibili risorse presenti sul territorio ma soprattutto individua le AREE DI ATTESA e DI ACCOGLIENZA della popolazione da attivarsi in caso di eventi del tipo sismico o comunque che determino l’abbandono di alcune aree comunali con la necessità successiva di formazione di tendopoli, oltre a definire le AREE DI AMMASSAMENTO DELLE RISORSE necessarie per collocare mezzi e quanto altro fornito ad aiuto dell’emergenza; • Individua le possibili sedi del C.O.C. (Centro Operativo Comunale) e i Referenti, secondo il Metodo Augustus, delle funzioni di supporto al Sindaco Nell’era della tecnologia l’Amministrazione ha scelto di rendere disponibili il piano anche attraverso la piattaforma tecnologica LibraRisk. LibraRisk è una libreria interattiva che ti consente: • di consultare il Piano di Emergenza Comunale • di prepararti nel migliore dei modi all’eventualità di un’Emergenza generica e ad una Emergenza specifica prevista nel territorio intorno a te; • di ricevere, direttamente dai Comuni, notifiche in tempo reale in caso di Allerta o Emergenza; • di condividere in tempo reale tali notifiche con i tuoi amici e familiari via email e social network. L’applicazione LibraRisk è scaricabile da


Associazioni

12

NOTIZIE DALLA BANDA MUSICALE DON ACHILLE BERSANINI Forte di un’esperienza ormai consolidata, la Banda musicale Don Achille Bersanini continua ad essere apprezzata dai nostri concittadini che assicurano sempre una folta presenza in occasione di concerti ed iniziative. Successo viene altresì riscosso in ogni presenza del gruppo bandisitico muscolinese nelle sue “uscite” nei vari comuni limitrofi e non. Sicuramente da citare, i due concerti tenutisi nel 2015 in occasione dell'anniversario della Grande Guerra: uno a Milano - ospiti nella Parrocchia del nostro Padre Bazzani - e l'altro a Muscoline – in occasione del raduno interregionale dei Carristi del nord. Sempre presente per le “grandi occasioni”, la Banda ha partecipato la scorsa estate alla manifestazione organizzata dal gruppo Alpini di Muscoline in occasione del loro 90°

anno di fondazione e non è mancata alla Festa delle Associazioni per la quale ha riservato un suggestivo Carosello Musicale, per poi tornare – in chiusura d’anno – con il tradizionale concerto dedicato, questa volta, alle colonne sonore di alcuni film premiati con l’Oscar. Per il 2016, la Banda segnala la partecipazione di 3 suoi allievi al Concorso Musicale che si è tenuto a Gavardo il 3 Aprile, il saggio degli allievi fissato per il 18 Maggio presso la sede della Banda ed il concer-

to estivo programmato per Sabato 11 Giugno presso il parco del Centro Don Milani. Continua il progetto di avvicinamento dei giovani alla musica curato da alcuni anni dalla Banda presso la scuola primaria con la novità - avviata nell'anno scolastico 2015/2016 - della costituzione di un'orchestra degli allievi dell’Istituto Comprensivo G. Bertolotti di Gavardo (di cui la scuola primaria di Muscoline fa parte) formata da una quarantina di ragazzi, di cui quindici muscolinesi.

IL PRIMO MAESTRO DEL LAVORO MUSCOLINESE Anche Muscoline vanta, per la prima volta, un “Maestro del lavoro”: l’onorificenza di “Stella al Merito del Lavoro”, attribuita con decreto del Presidente della Repubblica, premia i lavoratori dipendenti di imprese pubbliche o private che si sono particolarmente distinti per meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale. Ha ottenuto questo importante riconoscimento Rinaldo Orioli - dipendente della Ivar di Prevalle – che, il 2 dicembre scorso, ha partecipato alla cerimonia, presso la sede della Prefettura, alla presenza del Prefetto Valerio Valenti, del Presidente della Provincia Gianluigi Mottinelli, del presidente dell’AIB Marco Bonometti e del sindaco Davide Comaglio che, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, ha espresso le sue più vive congratulazioni.

GAL: POSSIBILITA’ DI CONTRIBUTI EUROPEI A MUSCOLINE L'amministrazione ha recentemente aderito al Gruppo di Azione Locale (GAL) che ha visto l'adesione di tutti i comuni della Valtenesi e della Valsabbia. Il nostro territorio, morfologicamente integrato nella Valtenesi, ha optato per l’adesione al GAL GardaValsabbia. E’ stato recentemente depositato in Regione il progetto di sviluppo locale: in caso di accoglimento, anche Muscoline potrà beneficiare di contributi europei per la valorizzazione del territorio a favore degli Enti, associazioni ed aziende locali.


Associazioni

13

GRUPPO ALPINI MUSCOLINE Il 2015 è stato un anno importante per il locale gruppo alpini in quanto ha festeggiato il 90° di fondazione. Sono stati giorni di festa il 25 e 26 luglio con le strade bardate di tricolori dove oltre agli onori ai monumenti dei caduti la popolazione ha potuto godere di uno spettacolo serale a cura del Teatro poetico di Gavardo anticipato dal ricordo dei primi 90 anni del gruppo. In tale serata sono stati premiati i capogruppo che si sono succeduti a guida del gruppo e una targa ricordo è stata assegnata ai nostri reduci ancora viventi. La domenica vi è stata poi la grande sfilata per il paese e la S. Messa celebrata dal parroco Don Angelo. Il tutto si è concluso con il pranzo presso la sede degli alpini tra la soddisfazione dei presenti. Il gruppo alpini ha anche festeggiato il proprio tesseramento 2016 ed ha organizzato il pranzo degli anziani in collaborazione con l’Amministrazione Comunale all’inizio di ottobre. I prossimi importanti appuntamenti sono: 14-15 maggio - Asti - Adunata Na-

COMPAGNIA TEATRALE “EL PAES” Cosa dire della nostra compagnia teatrale “El Paes”... se non che prosegue la sua attività a pieno ritmo. A febbraio non c'è stato il consueto debutto dello spettacolo nuovo, ma solo per una pura questione organizzativa. Ci sono stati degli assestamenti all'interno della compagine che hanno fatto sì che la nostra Bepa Corvaia... nota autrice di tutti gli ultimi successi teatrali, dovesse prendersi un po' più di tempo e riorganizzare il proprio lavoro. Ma non dubitate... presto avrete notizie della nuova commedia. Nel frattempo continuano le sempre entusiasmanti repliche dell'ultimo sforzo

zionale Alpini 28 maggio - Muscoline - Gara sezionale staffetta Trofeo Montesuello 11-12 giugno – Salò – Adunata se-

zionale Montesuello 15-16 ottobre – Desenzano d/G – Raduno alpini del 2° raggruppamento.

dal titolo “So mia che dit...”. In previsione... Idro e Soiano. Le date verranno comunicate per tempo. Anche dal punto di vista del “Dialet del Signur” abbiamo avuto un grande riscontro con le repliche di Ome, Vallio, Muscoline e a giugno alla Pieve di Erbusco. Un lavoro completamente diverso dal nostro solito essere allegri e spensierati ma che ci impegna e ci regala sempre grandi soddisfazioni. Con noi, ormai parte integrante e importante della compagnia, Antonello che ci delizia con le sue chicche musicali inedite ed emozionanti. Con l'occasione vogliamo ringraziare tutti... ma proprio tutti coloro che in qualsiasi modo ci rendono più facile l'impegno... dai “becchini” che montano e smontano ogni volta le scenografie, a Don

Angelo che ci agevola l'utilizzo del teatro... al Centro Arcobaleno che ci consente di trovarci per le prove, agli addetti alle affissioni che non ci fanno mancare la pubblicità... e a voi... pubblico meraviglioso, che ci gratificate ogni volta con l'entusiasmo e gli applausi. Vi vogliamo tutti presenti il 18 giugno, quando onoreremo la memoria di Padre Luigi Polini con un “Fuori Programma” il cui ricavato andrà a finanziare gli studi dei “suoi ragazzi” in Uganda... progetto che lui ha sempre portato avanti con orgoglio e al quale noi ci permettiamo di aderire. I particolari verranno divulgati per tempo. Vi aspettiamo così ognuno “farà la sua parte”!!! Grazie a tutti e a presto. La compagnia “El Paes” orgogliosamente di Muscoline.


Istruzione, attività culturali e biblioteca NOTIZIE DALLA BIBLIOTECA Stando ai numeri, la Biblioteca di Muscoline ha un buon impatto sul territorio: per il 2015, 470 persone hanno usufruito dei servizi della biblioteca. Tra queste, 384 residenti nel comune e 41 persone che per la prima volta utilizzano la biblioteca. Oltre le statistiche, è importante valutare anche quel che viene proposto: da anni, la Biblioteca mette in campo moltissime attività, sia organizzando direttamente eventi, sia collaborando con le altre realtà locali in modo proficuo. In particolare, la nostra Biblioteca cura il rapporto con i bambini della fascia d’età prescolare, sia proponendo incontri mattutini in biblioteca, con

letture ad alta voce a cura della bibliotecaria, sia supportando un attivissimo gruppo di volontarie, le Mamme de L’ora delle fiabe, che bisettimanalmente organizzano un appuntamento piuttosto seguito: per un paio d’ore i bambini -accompagnati- si trovano, fanno merenda insieme, ascoltano storie e realizzano lavoretti. Importante anche il rapporto con la scuola primaria organizza periodicamente visite per proporre ai bambini il prestito del libro come abitudine e approcciare la frequentazione libera della biblioteca, oltre l’utilità del supporto scolastico, per il gusto di leggere e di trovare nei libri ispirazione per i propri interessi personali. In occasione di questi incontri, la bibliotecaria legge ad alta voce ai bambini. Anche per questa fascia d’età, una volontaria legge albi illustrati ai bambini, sebbene purtroppo l’appuntamento non riceva molte adesioni. L’auspicio è che la collaborazione con il doposcuola e la modifica degli orari di apertura, che anticipano l’apertura pomeridiana del martedì alle 16.00 ci permettano un maggiore scambio con i bambini, accrescendo la loro fruizione della biblioteca. Per quanto riguarda i preadolescenti e gli adolescenti, grazie all’attivissimo supporto del Sistema Bibliotecario è in corso Delitti – biblioteche in giallo, che si propone

14

di promuovere il genere letterario giallo e poliziesco specialmente per la fascia d’età 13-16 anni. La Biblioteca ha organizzato anche diverse mostre, da quella bibliografica sul lupo, con incontri diversificati per bambini a quella sulla Grande Guerra. Ora è in partenza una nuova iniziativa coordinata dal Sistema Bibliotecario Nordest, ALiMENTIamoci: arte, cultura, territorio, che vedrà protagonista Muscoline domenica 18 settembre e che desidera favorire la conoscenza e la scoperta del territorio e delle sue produzioni tipiche (formaggio, olio, vino e agrumi). Anche nell’organizzazione di corsi, la biblioteca si dimostra sempre operativa: nel 2015-16 sono partiti corsi inglese, cucito, massaggio, riflessologia facciale vietnamita, oltre a un più specifico laboratorio sulla lettura ad alta voce, per genitori ed educatori. Continuano anche gli appuntamenti del club del libro che, gestito con attenzione e simpatia, vanta un’esperienza pluriennale. è infatti nato nel 2010, con la finalità di leggere, ma anche di avere nuovi spunti per leggere e riuscire a suscitare curiosità e desiderio di letture. Chi partecipa può confrontarsi sul tema dell’incontro, senza obbligo di lettura. Gli incontri si svolgono in biblioteca, a circa due mesi di distanza uno dall’altro. Chiunque sia interessato può partecipare liberamente. La biblioteca è lieta di supportare gli studiosi del territorio coi propri servizi di prestito interbibliotecario e ricorda anche agli studenti superiori e universitari la possibilità di appoggiarsi ad essa per le proprie


Istruzione, attività culturali e biblioteca teche in giallo; sabato 21 maggio Enrico Giustacchini presenta Il Giudice Albertano e il caso dei colori assassini (terzo episodio di questo fortunato giallo storico). Ed ancora, gli incontri del Club del libro e dei bambini de L’ora delle fiabe 3-6 anni (3 e 17 maggio) nonché la tradizionale visita alla Torre campanaria riservata ai bambini della scuola primaria Sabato 30 aprile e a tutti il 1° maggio la Torre (apertura dalle 9.00 alle 12.00). Ai membri della Commissione Biblioteca, alla Presidente e alle volontarie animano le letture per bambini (più o meno piccoli) un sentito grazie unitamente a un augurio di successo alle grintose mamme de L'ora delle fiabe 3-6 anni che parteciperanno al concorso Paese da

ricerche. Fondamentale è il ruolo della Commissione che lavora alacremente ed è sempre attiva per valorizzare il territorio, con proposte come la visita alla Torre e quella programmata per l’estate, a San Quirico. La biblioteca ha anche un’anima festosa e socio-aggregativa: da segnare per il prossimo settembre l’Open day (sabato 17 e domenica 18 settembre), il progetto ALiMENTIamoci (domenica 18 settembre) e la presenza alla Festa delle associazioni (domenica 25 settembre) preceduta da uno spettacolo fissato per sabato 24. Fra le altre proposte già in programma: Incontro con l’autore: sabato 30 aprile, Roberto Ritondale, nell’ambito di Biblio-

15

fiaba, indetto dal Comune di Padenghe: che colpiscano nel segno anche scrivendo una fiaba? Glielo auguriamo tutti di cuore.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

(n. 1 sezione primavera totale: 17 bambini): € 15.300,00

Muscoline accoglie i bambini che si affacciano alla loro prima esperienza educativo-formativa in due strutture dalla lunga e importante storia formativa: la scuola dell’infanzia Morelli Rebusca, situata nel capoluogo, e la scuola dell’infanzia Marco Pedrali sita a Castrezzone. Il Comune sostiene annualmente le loro attività con un contributo deliberato con l’approvazione del piano per il diritto allo studio che per l’anno scolastico 2015/2016 è stato cosi suddiviso: - Scuola Materna "M. Pedrali" (n. 1 sezione totale: 27 bambini): € 18.900,00 - Scuola Materna "M.Rebusca" (n. 3 sezioni totale: 65 bambini): € 45.500,00

NOTIZIE DALLA SCUOLA DELL’INFANZIA MARCO PEDRALI La scuola materna “Marco Pedrali” è attiva dai primi del '900 e, pur mantenendo fede nel tempo ai suoi principi ispiratori, ha saputo evolversi e crescere per rispondere al meglio alle esigenze delle famiglie offrendo una struttura ampia e spazi per le varie attività. Con una proposta educativa sempre rinnovata comprensiva di laboratori di inglese, musica e psicomotricità, la scuola segnala la riapertura delle iscrizioni per il nuovo anno scola-


Istruzione, attività culturali e biblioteca stico e invita la comunità all'annuale recita dei bambini in programma per Sabato 11 Giugno.

NOTIZIE DALLA SCUOLA MATERNA MORELLI REBUSCA Tutte le famiglie del territorio di Muscoline e zone limitrofe, ben conoscono la nostra Scuola Materna Paritaria che porta il nome dei due consorti della nostra benefattrice Sig.ra Adalgisa Bettoni: “Morelli Rebusca”. La finalità della Scuola, di ispirazione cristiana e senza scopo di lucro, uniformandosi alla Legge di riforma della Scuola ha come finalità generali verso il bambino: • l’autonomia: significa aiutare il bambino a percepire il senso dello spazio e del tempo in rapporto alle proprie azioni con una conseguente presa di coscienza di sé e della realtà; • la competenza: viene intesa come consolidamento e rafforzamento delle abilità (sensoriali, percettive, linguistiche, intellettive e sviluppo delle capacità culturali e cognitive); • l’identità: percepita come la maturazione a livello psicomotorio, affettivo, emotivo-relazionale, corporeo, linguistico ed intellettivo. Formazione integrale della personalità del bambino. La Scuola dell’Infanzia “Morelli Rebusca” è luogo di Accoglienza, Animazione, Socializzazione, per affermare e soddisfare tutti i bisogni del bambino. “Accogliere è un metodo di lavoro complesso, è un modo di essere dell’adulto, è un’idea chiave del processo educativo” (G. Staccioli) Per quanto concerne l’Accoglienza e l’Inserimento di bambini di altre culture, la nostra scuola si impegna a garantire il riconoscimento della libertà e dell’uguaglianza, nel rispetto delle differenze di tutti e dell’identità di ciascuno. “…nel praticare l’accoglienza, faccio opera di umanizzazione e mostro all’altro ciò che è proprio dell’uomo

civile: l’umanità” (E. Bianchi). Le modalità didattiche-strategichestrumentali sono suddivise in: - attività espressive (grafiche, pittoriche, manipolative, plastiche, drammatizzazione); - attività di ricerca, creazione, analisi, momenti di intersezione; - attività di approfondimento relative a particolari momenti dell’anno (Natale, Carnevale, Pasqua, ecc…) - attività psicomotoria; - visite didattiche, passeggiate. Visite itineranti sul territorio e visite didattiche ad altri ambienti, gita finale con i genitori. La nostra Scuola propone anche nel periodo di Luglio, il Grest estivo giornaliero, perché anche il periodo delle vacanze può diventare tempo di continuità aggregante e relazionale. N.B. Quest’anno per la chiusura del periodo scolastico (salvo contrattempi), si organizzerà nel giardino retrostante all’asilo, un LUNA-PARK a misura bambino. Naturalmente l’ingresso sarà aperto a tutti; funzionerà uno stand gastronomico ed anche per gli adulti ci sarà da divertirsi. I giorni dell’apertura saranno: il 3-4-5 giugno. Per ulteriori precisazioni saranno appese le locandine nei punti strategici del paese. TelFax 0365.31231 e-mail: scuolamaterna.mr@gmail.com

NUOVO SCUOLABUS

Dopo 20 anni di onorato servizio e i sempre più frequenti acciacchi meccanici l’Amministrazione Comunale ha deciso di effettuare un grosso investimento per gli scolari di Muscoline acquistando un nuovo scuolabus vista anche l’antieconomicità di esternalizzare il servizio. Espletate le procedure di gara, a

16

metà aprile, è iniziato a transitare il nuovo scuolabus Mercedes costato € 73.000 perfettamente omologato per il trasporto di 45 bambini, con la possibilità di accogliere bambini disabili grazie alla piattaforma sollevatrice posta sul retro.

DA OTTOBRESERVIZIO DOPOSCUOLA CON MENSA L’Amministrazione Comune al fine di offrire un sostegno alle esigenze degli alunni della scuola primaria e delle loro famiglie, per il prossimo anno scolastico, attiverà il servizio doposcuola, nelle giornate di martedì e giovedì per il periodo compreso dal mese di ottobre al mese di maggio. Nei pomeriggi indicati dalla ore 14:15 alle ore 16:15, verranno svolte attività post-scolastiche di accoglienza educativa e sorveglianza, tramite personale qualificato. Per coloro che si iscriveranno al doposcuola sarà possibile usufruire anche del servizio mensa e trasporto, quest’ultimo esclusivamente per il rientro alle ore 16.15. I costi per la frequenza al doposcuola sono i seguenti: Limite Isee • Fino a Isee di € 7.000 Quota annuale di iscrizione € 78,40 • Oltre Isee di € 7.000 Quota annuale di iscrizione € 81,60 Mensa Il costo del pasto non supererà l’importo di € 5,00 Iva compresa. Trasporto Per coloro che sono già iscritti al servizio di trasporto l’utilizzo dello scuolabus nelle giornate di martedì e giovedì non comporterà costi aggiuntivi. Per coloro che chiederanno l’iscrizione al servizio esclusivamente per i giorni di svolgimento del doposcuola la tariffa, per l’intero periodo, sarà pari a € 58,00. Per informazioni rivolgersi alla sig. ra Bresciani Daniela, dell’Ufficio Segreteria (Tel. 0365/379563).


Sport

17

COMMISSIONE SPORT La commissione sport si riunisce periodicamente e anche per il 2016 conferma le iniziative ormai storiche:w 1° Maggio: 17^ edizione della "Caminada sota la tor de Muscoline" 24 dicembre: "Fiaccolata di Natale". Altre nuove iniziative sono in cantiere e saranno presto condivise con la collettività. Nel mese di maggio è stato completamente rifatto il campo di calcetto in erba sintetica del centro polifunzionale per un costo totale di circa € 18.000 di cui € 10.000 a carico del Comune e i restanti a carico dell’Associazione Arcobaleno. Il campo è a disposizione prenotandolo al bar del centro don Milani e con apposita convenzione è utilizzato anche dai bambini della scuola calcio dell’oratorio.

GIORGIA E VALENTINA CAMPIONESSE DI KARATE Due ragazze di Muscoline, Longhena Giorgia e Podavini Valentina, atlete della scuola di Karate di Gavardo Aishin Dojo A.S.D, stanno ottenendo risultati di prestigio nelle varie competizioni di categoria in Italia e all’estero. Giorgia ha chiuso il 2015 con 19 vittorie tra kata e kumite tra cui spicca il terzo titolo mondiale consecutivo conquistato nella specialità del kata cat. cadetti svoltosi in Serbia e il 2016 è iniziato altrettanto bene al Campionato Regionale di Pavia con la conquista del primo posto nelle specialità kata cadetti nere, kumite ippon e kumite sanbon. Valentina ha conquistato nel 2015 ben 9 vittorie tra cui cinque medaglie ai campionati italiani (2 ori!) e ai campionati regionali del 5-6 marzo 2016 ha vinto la medaglia d’oro cat. kata cadetti blu marroni.

KARATE DO SHO

La società opera sul territorio Provinciale dal 1991. Promuove attività dai 3 ai 105 anni, corsi di Avviamento allo Sport, Auto Difesa – Karate Sportivo – Karate Amatoriale di Studio - Agonismo. Di rilievo la prima trasferta dell'anno 2016 presso Lustenau Austria il 4/5 Marzo con atleti rappresentanti il corso presso il comune di Muscoline. Risultati: 2° Class.Cherubini Gionata – 1^ Class Bertelli Asia – 2^ Class Zanetti Asia – 5^ Lauro Cristina – 1° Class Mazza Elia – 2^ Class Schincariol Alexa seguiti dai Tecnici Sabotti Simona e il Presidente e D. T. Bertelli Ermanno Domenica 20 marzo presso il Comune di Pozzuolo Martesana Schincariol Alexa sale sul gradino più alto al Campionato Regionale Juniores -61 kg qualificandosi al Campionato italiano, che si terrà il giorno 23 aprile ad Ostia Lido Roma. Con questo risultato raggiunge cosi quota 10 qualificazioni in 7 anni di attività da agonista. Ermanno Bertelli Coordinatore Provinciale Attività Giovanile per la Federazione FIJLKAM Responsabile Regionale settore Karate per L’Ente Nazionale Sportivo ASI Per eventuali info: 338 5346146 dopo le ore 17.30.

RUNNING MUSCOLINE Lo scorso 7 febbraio amici e atleti del Running Muscoline si sono ritrovati per il consueto pranzo sociale, occasione per celebrare i successi conseguiti e ringraziare coloro che hanno contribuito a ottenerli. L’attività dell’associazione sportiva Running Muscoline è concentrata prevalentemente nella partecipazione alle

gare podistiche in calendario dell’Hinterland Gardesano, ente organizzatore cui l’associazione è affiliata sin dal 2008. Le manifestazioni sono aperte a chi corre ma anche ai camminatori e chi vuole trascorrere un paio di ore all’aria aperta la domenica mattina, mentre dalla primavera all’autunno si aggiungono le opportunità degli appuntamenti serali consultabili sul sito www.hinterland-gardesano.it. Durante la stagione 2015, gara


Sport

18

dopo gara gli atleti del Running hanno incrementato il punteggio del gruppo, collocandolo orgogliosamente al 12° posto su 60 nella classifica di fine anno! Molte le premiazioni individuali di categoria meritevoli di essere citate: per i bambini Monia Ragnoli al 2° posto e Regan Ragnoli all’8°; tra gli adulti per la categoria G: Moris Ragnoli all’8° posto, Dos Santos Ronaldo al 7°, Andrea Bricchi al 3° e Paolo Cotignola al 12° nella categoria H.

L’atmosfera che si respira nel gruppo è carica di energia e spensieratezza ed il benessere dell’attività sportiva promossa ripaga ampliamente l’impegno fisico. Merito del Running anche il successo della gara “Tra Bosco e Stelle…” giunta alla nona edizione ed in programma il 15 giugno. Lo scorso anno furono oltre mille i partecipanti: un appuntamento sportivo ma soprattutto di unione e di festa per le famiglie di Muscoline.

DANCING MIND

I corsi attualmente attivi a Muscoline sono i corsi di danza per bambine dell’asilo, l’impostazione classica e il mini-jazz per i bimbi della scuola elementare, il nuovo corso di hip hop per i ragazzi delle medie. Per gli adulti sono invece attivi i corsi di Ginnastica Benessere (rivolto ad anziani ma anche ad adulti che sono fisicamente poco attivi e necessitano quindi di una ginnastica mirata a riappropriarsi del piacere di muoversi con dolcezza) e il divertente corso di Zumba. Le ballerine si esibiranno il primo giugno al Teatro don Gorini, a Bedizzole, il 10 giugno tra le mura del Castello di Polpenazze, mentre la data di Muscoline è in fase di definizione. Responsabile: dott.ssa Franzoni Stefania Impostazione classica: Lunedì 16.30-17.30, Venerdì 17.00-18.00 - Mini-jazz: Lunedì 17.30-18.00 - Hip Hop: Martedì 18.00-19.00 - Zumba: Giovedì 20.15-21.15 - Ginnastica Benessere: Lunedì e Venerdì, 14.30-15.30.

Dancing Mind nasce nel 2014 con l’intento di promuovere la danza e l’attività fisica in generale al fine di favorire il benessere psico-fisico di bambini ed adulti.

ALCUNE INIZIATIVE

Festa del ringraziamento agricoltori 15 novembre 2015

Visite gratuite in Piazza Roma grazie all'Unione Ciechi di Brescia

Raduno Carristi Nord Italia - 30-31 maggio 2015

I consiglieri Comunali percepiscono un gettone di presenza a seduta pari a € 10,25. Tale importo è stato determinato con deliberazione del consiglio comunale n. 27 del 05.06.2014. I consiglieri Benedetti, Papa e Berardi hanno rinunciato al gettone. I membri della giunta comunale percepiscono un’indennità di carica determinata con deliberazione n. 59 del 01.08.2014 rinunciando ai rimborsi spese previsti per lo svolgimento di attività connesse alla carica.


Dai gruppi consiliari Il gruppo Insieme per Muscoline – coeso ed attivo – ha cercato in questi due anni di rispondere al meglio alle esigenze del territorio e della comunità. Ogni riunione fra i componenti del gruppo, ogni incontro con gli enti con cui il Comune si rapporta e, soprattutto, ogni occasione di ascolto delle persone ha dato modo di conoscere ed approfondire importanti questioni relative alla comunità. Sicuramente amministrare – cosa semplice agli occhi di chi giudica dall’esterno - non è compito facile, ancor di più in un contesto come quello gli enti locali esposti ai numerosi e variabili limiti della normativa vigente che determina la necessità di rivalutare periodicamente gli obiettivi prefissati in funzione di entrate che tendono sempre più a ridursi e di vincoli che condizionano tempi e modi della macchina amministrativa. Nonostante ciò, come illustrato in alcuni punti di questo notiziario, Insieme per Muscoline auspica che il proprio operato pubblico sia stato utile ed apprezzabile sotto più fronti. I risultati conseguiti non sono solo frutto all’impegno e serietà dell’Amministrazione ma anche del personale comunale – chiamato quotidianamente a concretizzare le scelte di indirizzo politico – nonché delle commissioni, delle associazioni e di quei cittadini che – offrendo tempo e sostegno per la cosa pubblica – partecipano a vario titolo al raggiungimento di obiettivi a vantaggio dell’intera comunità. Molto è stato fatto e molto c’è ancora da fare perché amministrare significa analizzare costantemente le esigenze e trovare le soluzioni più efficaci ed efficienti per soddisfarle. Quanto realizzato quindi non è un traguardo ma singole mete di un percorso che Insieme per Muscoline sta costruendo per i cittadini e con i cittadini, con la massima trasparenza e l’apertura al dialogo e all’ascolto ovunque ve ne sia occasione: negli uffici comunali, negli incontri con le persone in paese e, ovviamente, nelle sedi deputate all’assunzione delle decisioni fondamentali per il Comune ossia il Consiglio Comunale che vede rappresentato tanto il gruppo Insieme per Muscoline quanto il gruppo di minoranza Impegno Comune Muscoline 2.0. Essere in maggioranza non significa decidere a prescindere ma proporre ed ascoltare eventuali osservazioni, suggerimenti e ove necessarie anche le critiche purché costruttive…l’astensione continua e non espressamente motivata dalle decisioni difficilmente aiuta…

19

Il gruppo Impegno Comune Muscoline 2.0 appena noto l’esito delle elezioni, ha cercato di svolgere un lavoro di controllo sull’intero operato di chi sta amministrando il nostro comune. Per quanto ci è stato possibile dalle norme che disciplinano il ruolo della minoranza e consentito dall’Amministrazione, abbiamo acquisito e analizzato tutta la documentazione fornitaci. In Consiglio comunale, così come nelle diverse commissioni, siamo sempre stati presenti e, con interventi puntuali, suggerimenti e critiche costruttive, abbiamo cercato di sostenere il solo interesse della collettività. Con un gesto simbolico, ma altresì concreto, i consiglieri del gruppo Impegno Comune Muscoline 2.0 e non altri, hanno rinunciato fin da subito al previsto compenso per la presenza in Consiglio Comunale e, mostrando di essere lontani da qualsiasi interesse privato, hanno monitorato tutte le situazioni più importanti che riguardano Muscoline. Ci sta a cuore sottolineare che il nostro lavoro, per quanto importante e faticoso, è privato di ogni potere decisionale e, proprio per questo, non può essere in alcun modo incisivo, correndo il rischio di apparire inefficacie agli occhi della popolazione. Tuttavia, lontani da ogni passività, ma anche da azioni aggressive mirate a creare polemiche inutili e sterili, restiamo vigili su ogni scelta compiuta dall’Amministrazione comunale. Il nostro gruppo, rimasto compatto in questi anni, è lieto di ascoltare la popolazione e di farsi portavoce di esigenze d’interesse comune. Chiunque, dunque, può contattarci per segnalare problematiche o collaborare con noi al fine di avvicinarsi alla politica comunale e migliorare il nostro modus operandi. Da molti mesi, inoltre, stiamo raccogliendo materiale per informare la popolazione riguardo all’azione dell’Amministrazione, cercando di mostrarvi il nostro punto di vista su questioni spinose come la ridiscussione della convenzione con Calvagese, l’acquisizione della centrale idroelettrica, i lavori pubblici programmati e il servizio raccolta rifiuti. In particolare, riguardo a questo ultimo punto, ci siamo resi conto che la nostra proposta, tanto discussa e aspramente osteggiata durante la campagna elettorale, è ora presa in considerazione da molte Amministrazioni comunali a noi vicine, pronte a stralciare l’accordo precedentemente stipulato per sottoscrivere un nuovo contratto che preveda una diversa modalità per la raccolta dei rifiuti. Prima di procedere alla nostra pubblicazione, tuttavia, aspettiamo il momento opportuno; del resto non riteniamo sia un caso che, solo ora, dopo tanti mesi dall’insediamento, l’Amministrazione abbia deciso di informare i cittadini del proprio operato. È bene precisare infine che la nostra pagina Facebook, dopo un periodo iniziale di attività, a seguito delle continue lamentele della maggioranza che mal digeriva posizioni diverse e il nostro spirito ironico, è stata resa silente... per il momento.


ORARI DI RICEVIMENTO SINDACO, VICE-SINDACO E ASSESSORE. Il Sindaco, Vice-Sindaco, Dr.ssa Anita Fiamozzi e Assessore Salvatore Goffi, ricevono su appuntamento, da fissare telefonando all’ufficio segreteria al seguente numero: 0365/379563 - Sig.ra Daniela Bresciani.

Profile for Muscoline Muscoline

Notiziario Comunale - Aprile 2016  

Notiziario Comunale - Aprile 2016  

Profile for muscoline
Advertisement