__MAIN_TEXT__

Page 1

MUSCOLINE Foglio di informazione a cura dell’Amministrazione Comunale Registrazione presso il Tribunale di Brescia n. 39/1966 del 19.11.1996

DICEMBRE 2012 Sommario Pag.2 Patto di stabilità Grazie ai volontari Pag.3 La lettera del Sindaco Pag.4/5 Decisioni del Consiglio Pag.6/7 Lavori pubblici Pag.7 La popolazione di Muscoline Pag.8/9 Nuovo sistema raccolta dei rifiuti urbani Pag.10 Servizi Sociali e Associazione Arcobaleno Pag.11 Commissione biblioteca Pag.12 Corale, Banda e Running Pag.13/14 E’ successo a Muscoline Pag. 15 Conosciamo il nostro paese

Al termine di un anno di difficoltà economiche per tutti l’augurio più sincero dell’Amministrazione è che il prossimo 2013 restituisca a tutte le famiglie un po’ di tranquillità economica e sociale.

B uon natale buon anno 2013


CHE COS’E’ IL PATTO DI STABILITA’ INTERNO? E’ l’accordo che lo Stato Italiano ha assunto con gli altri Stati Europei, in sede comunitaria, in base al quale anche i Comuni devono contribuire alla riduzione del debito pubblico nazionale, osservando, di anno in anno, regole sempre più restrittive. Regole che mettono in difficoltà gli stessi Comuni nella realizzazione della programmata attività a favore della cittadinanza. In altre parole è un mezzo per contenere l’aumento incontrollato della spesa pubblica e rapportarla alle effettive possibilità di spesa. Ai comuni è richiesto di risparmiare per ridurre il debito dello Stato.

impone un limite tassativo nei pagamenti, soprattutto per quanto riguarda i lavori pubblici. pubblici Il Comune, paradossalmente, potrebbe avere i soldi per finanziare nuove opere, ma di fatto, non può farle eseguire in quanto, successivamente, non potrebbe pagarle per rispettare quel limite dettato dal patto di stabilità. Questo sistema restringe l’ autonomia del Comune impedendogli sia di realizzare nuove opere pubbliche, sia di effettuare quei sacrosanti interventi di manutenzione straordinaria che le infrastrutture richiedono.

Il Patto di stabilità, in sostanza,

Le conseguenze, nel caso in cui

GRAZIE A CHI CI DA’ UNA MANO Siamo abituati a fare da soli. Ognuno di noi, nel momento del bisogno, trova nella famiglia e nei parenti gli aiuti per superare i momenti difficili del vivere quotidiano. Per questo non ’ vediamo’ quanti, a Muscoline, si mettono ogni giorno a disposizione di chi ha bisogno di sostegno o di servizi. Molti tra noi, infatti, quando si trovano davanti a problemi che non riescono a risolvere, chiedono (anche se con molta discrezione) di essere aiutati. Non sono molti, ma anche a Muscoline ci sono uomini e donne che, senza alcun riconoscimento economico ma solo perché sentono che il prossimo chiede, dedicano tempo ed energie a soddisfare i bisogni di chi è in difficoltà. Non intendiamo qui elencare i generosi e volontari che sono ogni giorno disponibili a questi semplici ed umili interventi.

MUSCOLINE - dicembre 2012 - pag. 2

Li accomuniamo tutti per dire loro il nostro grazie più sincero. In questi anni di crisi economica in cui le risorse individuali e collettive si sono drasticamente ridotte, la generosità dei volontari nei più vari settori delle vita comunitaria sono essenziali per assicurare a tutti i servizi sociali minimi ed indispensabili. E non tutti sono conosciuti: a volte si scoprono interventi di singole persone che fanno della solidarietà una propria ragione di vita. Non si può non rimanerne colpiti: nel nostro piccolo paese finché si troveranno questi generosi, la vita di tutti potrà scorrere più serena, anche in mezzo alle difficoltà. Ascoltando alcuni di loro ci siamo sentiti dire che non servono compensi in denaro. A loro basta la gioia di essere utili perché insieme al dare ricevono sorrisi e riconoscenza dalle

gli enti locali non rispettassero il patto di stabilità sarebbero delle gravi sanzioni quali la riduzione dei trasferimenti ordinari dal Ministero all’ente con una conseguente riduzione delle spese correnti e quindi anche una riduzione delle spese per le manutenzioni ordinarie e dei servizi assistenziali, il divieto di assunzione di personale a qualsiasi titolo e finanche il divieto di ricorrere all’assunzione di qualsiasi mutuo per la realizzazione di nuove opere pubbliche.

persone aiutate. E loro sono soddisfatti di essere ancora utili ai propri concittadini. Che dire? Grazie di cuore da tutta l’Amministrazione, anche a nome dell’intera popolazione, con l’augurio che altri che hanno un poco di tempo disponibile lo utilizzino per gli altri perché il futuro si prospetta ancora più difficile .

Direttore Responsabile: Landi Fabrizio

Comitato di Redazione: Landi Fabrizio, Ballerini Enrico, Comaglio Davide, Sufflico Laura, Sandrini Giuseppe. Redattore: Sandrini Giuseppe


la lettera del Sindaco Carissimi concittadini, si chiude un anno, il 2012, particolarmente difficile per tutti a causa della crisi economico finanziaria che il nostro Paese, e il mondo intero, sta attraversando. A tutti viene spontanea, e non senza gravi preoccupazioni, la domanda: “E il 2013, come sarà?” Se ci affidiamo all’analisi di esperti – economisti e studiosi del settore – sentiamo voci che, spesso e volentieri, contrastano tra di loro: qualcuno dice che il peggio è passato; altri, invece, ci chiedono di non farci illusioni, perché la ripresa sarà molto lenta e difficile. Anche il nostro Comune dovrà affrontare ulteriori difficoltà, visto che con le ultime disposizioni governative in materia di taglio alla spesa (spending review) i minori tra-

sferimenti dello Stato a favore del nostro paese ammontano – per il 2012 e 2013 – a circa €140.000!!! La volontà di questa Amministrazione comunale è stata quella di fare il possibile per mantenere tutti i servizi rivolti ai propri cittadini, evitando al presente di aumentare le aliquote I.M.U. – come sarebbe stato possibile e molti altri Comuni hanno fatto entro la fine di novembre – cercando così di gravare il meno possibile sui contribuenti. Uguale attenzione verrà po-

sta in sede di predisposizione del Bilancio previsionale per il prossimo anno, ricordando

tuttavia che anche a Muscoline, comune con più di 2600 abitanti, verrà applicata dal 2013 la normativa riguardante il “Patto di stabilità Interna” (vedi nota esplicativa a pag. 2). Questo è uno dei motivi per i quali si è proceduto nell’ anno in corso ad appaltare tutti i lavori che avete potuto osservare lungo la S.P. 26: piazza Roma, Morsone, viale Marco Pedrali; lavori realizzati con risparmi relativi a precedenti esercizi finanziari che, invece, non si sarebbero più potuti utilizzare dal prossimo anno. Personalmente, permettetemi di esprimere un certo disappunto verso questa norma – mi assumo la responsabilità di quanto sto dicendo – soprattutto perché il nostro paese ha sempre, e con tutte le Amministrazioni Comunali che si sono avvicendate negli ultimi decenni, agito nel rispetto delle normative vigenti, impegnandosi e riuscendo ad evitare disavanzi di Bilancio, contribuendo di fatto al contenimento della spesa pubblica. Tuttavia, se queste sono le leggi vigenti, non mi posso sottrarre, come amministratore, alla loro osservanza, auspicando però che in un futuro non troppo lontano il legislatore voglia tener veramente conto dei Comuni virtuosi che, pur con i loro limiti, hanno sempre cercato di svolgere con correttezza il proprio mandato amministrativo.

Voglio concludere questo mio intervento ricordandovi che nei primi mesi del 2013 saremo chiamati ad esprimerci, attraverso due importantissime consultazioni elettorali, circa il Governo Regionale della Lombardia e l’ elezione del Parlamento Nazionale. Nel rispetto di ogni opinione politica, vi invito a non cedere

alla tentazione di non esprimere il vostro parere: è proprio attraverso l’espressione del voto personale che si possono cambiare le cose; non permettete che siano gli altri a decidere per voi! Nel porgere a tutti indistintamente i miei più cordiali auguri per le prossime Festività Natalizie, vi invito a proseguire nella lettura del Notiziario, con particolare riguardo alle pagine inerenti le nuove modalità di raccolta differenziata dei rifiuti: una maggior attenzione all’ambiente, oltre a farci risparmiare materie prime, ci aiuterà senz’ altro a contenere la spesa evitando inutile spreco di risorse ! Il Sindaco Fabrizio Landi

MUSCOLINE - dicembre 2012 - pag. 3


decisioni del consiglio comunale Tariffa integrata Ambientale 2012 In questi periodi di grandi difficoltà economiche che hanno ridotto consistentemente il bilancio del comune, per poter conservare i servizi alla popolazione, si debbono rivedere le varie tariffe. E’ co nfo rt ant e che l’ Amministrazione abbia lasciato invariata la tariffa integrata ambientale (TIA) per cui quella che comunemente viene chiamato ‘nettezza urbana’ non subirà aumenti per tutto il corrente 2012. Il tributo ambientale Provinciale, però, è passato dall’1% al 5%. Nella discussione è stato presentato anche il progetto di un nuovo modo di raccolta differenziata dei rifiuti che ora è in fase di definizione.

Imposta municipale propria (IMU) Il regolamento per questa imposta era stato approvato in una precedente seduta del Consiglio. Sono però intervenute modifiche e chiarimenti dal Governo che hanno costretto alla revisione di tale regolamento. In particolare a chi far pagare e chi esentare nelle più svariate situazioni. La spesa richiesta però ai cittadini è rimasta quella a suo tempo decisa. Individuato il valore catastale dell’immobile sulla casa di abitazione è prevista e conservata l’aliquota del 4 per mille e per le seconde case l’aliquota resta fissata all’8 per mille. E’ bene ricordare che il saldo dell’imposta dovuta dovrà essere effettuato entro il 17 dicembre 2012.

MUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag. 4

Da giugno si sono tenute tre riunioni del Consiglio comunale che hanno affrontato vari argomenti. Troviamo le molte delibere complete sul sito del comune. (www.comune.muscoline.bs.it) Qui ci limitiamo ad illustrare gli argomenti più significativi.

E’ stato convocato un Consiglio Comunale per il giorno 26 novembre 2012.

Depositi attrezzi in zona agricola A completamento del Piano di Governo del Territorio (PGT) si è proceduto a regolare la materia dei depositi attrezzi nelle zone agricole consentendone la realizzazione anche a chi possiede terreni a Muscoline ma non vi risiede. I depositi dovranno uniformarsi, nelle misure e nelle caratteristiche costruttive, previste dal PGT.

Modifiche opere pubbliche del 2012 Nella definizione dei costi reali di due opere pubbliche si è verificato che gli interventi su viale Marco Pedrali si sono fermati a 250.000 euro e l’ importo relativo al secondo lotto della pista ciclabile si è consolidato in 80.000 euro. Vengono pertanto deliberati i nuovi importi e modificati quelli indicati in precedenza.

All’ordine del giorno: .Assestamento generale Bilancio .Convenzione con Calvagese per unificazione servizi . Nomina Revisore dei Conti . Acquisizione quote di partecipazione di Garda Uno S.p.a.. . Sdemanializzazione di un

modificate alcune entrate che prevedevano spese in parte non realizzate e si sono integrati alcuni capitoli delle uscite che lo richiedevano. Il totale generale delle entrate e uscite rimane invariato. Prima della fine anno ci sarà il definitivo assestamento annuale del bilancio. I totali dovrebbero rimanere invariati.

Variazioni di bilancio E’ un’operazione che rientra nel normale controllo dell’attività dell’Amministrazione. Si sono

BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATA

USCITA

TIT. I

1.006.800,00

TIT. II

31.700,00

TIT. IV

640.000,00

TIT. V TIT. VI AVANZO AMMINIST. TOTALE

TIT. I

1.678.500,00

380.000,00

TIT. II

340.500,00

380.000,00

TIT. III

380.000,00

0,00

TIT. IV

380.000,00

2.779.000,00

2.779.000,00


La scuola al centro

decisioni del consiglio comunale Ricognizione dello stato di attuazione dei programmi La ricognizione circa lo stato di attuazione dei programmi così come individuati nella relazione programmatica unita al bilancio di previsione del 2012 vede la conferma di quanto previsto. In particolare è da evidenziare il mutuo di € 250.000,00 per la sistemazione di Viale M. Pedrali. Circa le opere in programma viene preso atto della conclusione dei lavori di sistemazione di Piazza Roma, che sono in via di completamento i lavori per la rotatoria di Morsone, che è stata acquistata l’area per la realizzazione del parcheggio a Castrezzone e che sono iniziati i lavori per gli interventi su Viale Marco Pedrali. Vengono messi in rilievo anche i dati degli impianti fotovoltaici installati sugli edifici comunali per i quali era stato contratto un mutuo che grava sul bilancio per 7.500,00 euro all’anno. Il rendimento dell’impianto è stato di 7.846,00 euro con la previsione di un rendimento annuo a regime di 12.500,00 euro. E’ stato anche affrontato il problema del diverso modo di effettuare il servizio di raccolta rifiuti col sistema a calotta. Ne parliamo nelle pagine 8 e 9.

L’Amministrazione, pur nella difficile situazione economica del comune , non ha voluto tagliare gli interventi sulla scuola ed ha deliberato la concessione di assegni di studio agli studenti più

Piano per il diritto allo studio 2012-2013 E’ un impegno annuale che l’ Amministrazione deve deliberare per garantire il diritto allo studio degli alunni di Muscoline della Scuola dell’infanzia, della Scuola Primaria (scuola elementare), della Scuola Secondaria di primo grado (scuola media inferiore). Gli importi di tali interventi sono rapportati alle necessità, ma anche alle disponibilità di bilancio. A Muscoline, nonostante la situazione economica difficile, si sono deliberati contributi non inferiori a quelli degli anni precedenti: complessivamente saranno spesi € 198.600,00 Ecco come sono distribuiti 1. scuole paritarie dell’infanzia € 82.200,00 (€ 64,000,00 alla scuola Morelli Rebusca ed € 18.200,00 alla Pedrali; 2. scuola primar. € 77.300,00 s In questa cifra è compresa la spesa di € 12,500,00 per l’ assistenza ‘ad personam’ per un alunno e quella di euro 10,000,00 per la frequenza di un alunno presso un istituto di audio fonetica di Brescia. 3, sono stati finanziati progetti didattici per € 2.000,00, 4. Sono stati stanziati euro 1.500,00 per gli assegni di studio per gli alunni delle scuole

secondarie di primo grado (3 assegni da € 150,00) e per gli alunni delle scuola secondarie di secondo grado (7 assegni di € 150,00 per ciascuno). 5. Il trasporto scolastico costa 35.800,00 euro.

La somma complessiva di euro 198.600,00 sarà finanziata con Il contributo regionale di euro 6.000,00, a carico delle famiglie utenti 33,400,00 euro e gli altri 159.200,00 euro a carico del bilancio comunale

Regolamento per di assegni di studio Il regolamento si è reso necessario per meglio e obiettivamente individuare gli studenti meritevoli di Assegno di studio. E’ una decisione che completa la volontà espressa per la prima volta dall’Amministrazione per l’ anno scolastico 2011/2012 per aiutare gli studenti più meritevoli, indipendentemente dalla situazione economica familiare. E’

un’iniziativa che continuerà negli anni futuri.

Saluto al Segretario comunale

Il Segretario comunale, dott. Salvatore Labianca, dal giorno 16 novembre 2012 non è più in servizio a Muscoline perché ha preso servizio presso i comuni di Botticino e Serle. Ha colto l’occasione di passare di grado sostituendo il dott. Iapica passato a Desenzano. Resta con noi con una presenza limitata e per il Consiglio comunale. Dal 1° gennaio 2013 avremo un nuovo segretario, che, presumibilmente, sarà il dott. Rainone, attuale segretario di Calvagese della Riviera anche perché la legge obbliga il comune ad unificare alcuni servizi con i paesi vicini. L’Amministrazione comunale ringrazia il dott. Labianca per gli anni di servizio e preziosa collaborazione a Muscoline, augurandogli buon lavoro nelle nuove comunità.

MUSCOLINE - dicembre 2012 - pag. 5


opere pubbliche Piazza Roma

“Cosi Cosi piazza Roma torna salotto” salotto La nuova piazza toglie i pericoli derivanti dall’interferenza tra pedoni e veicoli ed è caratterizzata da una zona esclusivamente pedonale parzialmente coperta da pergolati e una retrostante zona destinata a sosta delle autovetture. Il passaggio rialzato sul fronte della parrocchiale, unito all’ordinanza di riduzione velocità a 30 km/h, rendono la strada più sicura per tutti gli utenti. Dopo i primi dubbi, tra la popolazione, che vedeva modificare un luogo abituale, la prosecuzione dei lavori ha reso ben evidente quanto il progetto complessivo approvato dall’ Amministrazione Comunale, su disegno dell’arch. Bellocchio di Bergamo, fosse lungimirante proponendo, tra l’altro, un disegno architettonico di un certo rilievo.Utile anche il pannello elettronico con le informazioni sui principali eventi muscolinesi.

Viale M. Pedrali

I lavori in corso a Castrezzone lungo viale Pedrali sono l’ intervento economicamente più importante di tutta la legislatura. Il viale si presentava privo di qualsiasi riparo per la fruibilità

MUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag. 6

Il 2012 è stato un anno importante per il settore lavori pubblici comunali anche perché alcuni lavori programmati per l’anno venturo sono stati anticipati per non rischiare lo “sforamento”, dal 2013, del patto di stabilità. Quando le opere pubbliche si realizzano e non solo si promettono in campagna elettorale non serve scrivere tante parole perché il cittadino può giudicare vedendo e fruendo dei nuovi spazi pubblici. Il cardine di tutte le opere eseguite o in fase di realizzazione sono: fruibilità pedonale, sicurezza veicolare, mobilità dolce, arredo urbano e spazi verdi attrezzati. ciclopedonale, senza posti auto regolari e dalle caratteristiche vicine ad una strada provinciale esterna ad un centro abitato. Già durante i primi giorni di lavoro sulla provinciale, nei pressi

pedonale. pedonale

.

Posa fibre ottiche

Nel mese di novembre lunga la strada provinciale sono state posizionate le fibre ottiche da Piazza Roma a Castrezzone potenziando la rete internet per tutti coloro che utilizzano adsl per navigare.

Asfaltatura strade

All’inizio di novembre si è proceduto anche all’ Inizio lavori a Castrezzone asfaltatura di molte strade comunali che si presentavadella curva che da via Industriale no in cattivo stato di conservaporta a viale Pedrali, si è capito zione e al rifacimento di tutta la dell’utilità delle opere che venisegnaletica orizzontale. vano realizzate spostando a monte la strada provinciale e realizzando un sicuro marciapiede di ampia larghezza. A fine lavori su via Pedrali sarà possibile Ricordiamo infine che grazie all’ passeggiare in totale sicurezza e opera dei due operai comunali è da via I° maggio sarà possibile stato reso decoroso anche il arrivare a Cabianco sulla ciclomonumento ai caduti della frazione di Castrezzone che ora gode di un’area di rispetto più consona e curata

Monumento ai Caduti


a Morsone

Parco attrezzato a S. Quirico

A Morsone, concluso il primo lotto con la realizzazione della rotatoria prima dell’estate, sono iniziati a metà novembre i lavori del secondo lotto che permetteranno di sistemare definitivamente l’intero incrocio e collegare i due agglomerati della frazione con un marciapiede. I lavori, in forte stato di avanzamento, prevedono inoltre la formazione di un’ area parcheggio e una piccola area verde. iniziati a metà novembre i lavori del secondo lotto che permetteranno di sistemare definitivamente l’intero incrocio e collegare i due agglomerati della frazione con un marciapiede. I lavori, in forte stato di avanzamento, prevedono inoltre la formazione di un’area parcheggio e una piccola area verde.

Nell’ex discarica a Cadelava è stato realizzato un bellissimo parco attrezzato con panchine e percorsi pedonali. L’onere dell’opera è stato quasi

completamente a carico dell’ ente provinciale, ma l’ Amministrazione comunale ha il grande merito di aver dimostrato che è possibile recuperare un’area con fortissime criticità ambientali, senza operare speculazioni a carattere estrattivo o di altro genere. Un esempio per i Comuni limitrofi! Il parco è in una zona tranquillissima ed è adatto nella stagione estiva per pic-nic o attività ludiche.

.

La popolazione di Muscoline a fine ottobre 2012 M

F

Totale

Residenti italiani

1.244

1.175

2.419

Residenti stranieri

108

119

227

1308

1265

2.646

27

25

52

Totale AIRE Famiglie Italiane Famiglie AIRE

Quest'anno verrà riproposta la tradizionale fiaccolata di Natale per le strade di Muscoline. Questo momento di aggregazione per le nostre strade lo dedicheremo ai molti ragazzi di Muscoline che hanno perso le loro giovani vite e il loro futuro prematuramente. La partenza sarà alle ore 19.45 di fronte al municipio nella notte della vigilia. Il percorso toccherà le diverse frazioni nella quali saranno allestiti rinfreschi e momenti di condivisione. Vi aspettiamo numerosi!

Il Presepio di Luca

Rotatoria

POPOLAZIONE

Fiaccolata di Natale

Luca Podavini è un ragazzo di 15 anni (è nato il 4.01.1997) che frequenta la scuola per diventare artigiano elettricista. Ha una vera passione per i lavori creativi e manuali. Da alcuni anni si cimenta con la realizzazione di un bellissimo presepio meccanico che occupa un’intera stanza della sua casa. Luca, che vive con i genitori in via Longavina 9. accoglie tutti coloro che vogliono vedere la sua opera durante il periodo natalizio.

1005 9

Nati

15

12

27

Morti

10

4

14

Gli ultranovantenni sono 8 di cui 1 maschio e 7 femmine. Ci sono anche tre ultra centenaMUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag 7


Regolamento per la gestioni dei rifiuti solidi urbani Il problema della raccolta dei rifiuti solidi urbani è sempre più complesso sia per le norme concordate a livello europeo che impongono di raggiungere, entro la fine d’anno, la raccolta del 65% dei rifiuti per la salvaguardia dell’ambiente e del territorio in cui viviamo, sviluppando al massimo la raccolta differenziata (plastica, carta, vetro, umido e non riciclabili). A Muscoline , nonostante l’impegno di molti, siamo soltanto al 36%. Così era per molti comuni.

Il Consiglio comunale di Muscoline (insieme ai comuni di Gavardo, Villanuova S.C., Roè Volciano, Vobarno e Vallio) ha sottoscritto una convenzione con la S.p.a. APRICA per individuare ed applicare un diverso modo di raccogliere i rifiuti. Il nuovo sistema inizierà a febbraio 2013. Nel mese di gennaio ci saranno vari incontri con i tecnici per illustrare il metodo e le sue finalità . Ogni famiglia riceverà un opuscolo con tutte le indicazioni , la tessera magnetica da utilizzare per usufruire del servizio e gli appositi sacchetti per la raccolta dell’umido che avrà un apposito cassonetto.

Sarà necessario che, nell’interesse di tutti (del proprio bilancio come di quello del Comune) vi sia una forte attenzione nella raccolta differenziata. All’inizio potrà sembrare complicata, ma con l’abitudine capiremo che un nostro piccolo sacrificio è un grande contributo alla vita comunitaria.

to.

Un nuovo modo di differenziare Quinta considerazione Sono solo indicazioni sintetiche senza entrare nei dettagli che saranno portati a conoscenza di tutte le famiglie in maniera meticolosa nel mese di gennaio del prossimo anno attraverso una serie di incontri volti ad istruire e sensibilizzare sulla corretta differenziazione.

Prima considerazione Il nuovo metodo di raccolta è risultato quello più attuabile per le finalità che si vogliono raggiungere gravando il meno possibile sui disagi e sui costi di ogni famiglia.

Seconda considerazione La scelta del nuovo metodo di raccolta è frutto di dibattiti, incontri, esami di altre soluzioni adottate o adottabili da altri comuni. Si è giunti a questa dei cassonetti con la ‘’calotta’ perché ritenuta la più efficace per una più razionale raccolta dei rifiuti da tempo in uso in quasi tutti i comuni del Trentino. La decisione ha visto coinvolti, insieme a Muscoline, i comuni

MUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag. 8

vicini di Gavardo, Villanuova Gavardo S.Clisi, Roè Volvciano, Vobarno e Vallio Terme.

Terza considerazione Il cittadino sarà facilitato nella raccolta differenziata perché si ritroverà un’unica piccola isola ecologica nelle vicinanze della propria abitazione formata da cinque cassonetti per i diversi rifiuti (carta, plastica, vetro, umido e indifferenziata) e potrà semplicemente immettervi i propri rifiuti. In questi giorni si sta studiando dove collocare le 22 batterie di cinque cassonetti l’una, così da facilitare al massimo il conferimento.

Chi è abituato a fare ciò che vuole e ad utilizzare i cassonetti per versare rifiuti di ogni tipo si troverà un ostacolo perché i cassonetti saranno dotati di chiusure e aperture che impediscono tali comportamenti. Nella foto della pagina seguente è facile capire perché non si potrà comportarsi come prima.

Sesta considerazione Non si potranno utilizzare i cassonetti per smaltire l’erba e le ramaglie dei giardini privati. Chi provvede alla manutenzione in proprio dell’area verde della casa di proprietà dovrà utilizzare gli appositi cassoni Green Service che a Muscoline sono tre: in

Quarta considerazione Conseguentemente sarà necessario che in ogni abitazione ci siano appositi contenitori per i diversi rifiuti per poi più facilmente riversarli nel giusto cassonet-

La batteria dei cinque muovi cassonetti


via Giovanni XXIII, vicino al cimitero, in via Industriale a Castrezzone e in via Panoramica. Panoramica I rifiuti vanno introdotti nei cassoni senza l’uso di sacchi di plastica. In alternativa si può sempre portare l’erba, le ramaglie, le foglie presso la piattaforma ecologica di Gavardo. I cassoni vengono svuotati, di regola, ogni settimana.

Settima considerazione Grandi rifiuti (materassi, divani, mobili, biciclette, televisori, frigoriferi, congelatori, computer, stampanti e simili) devono essere conferiti presso la piattaforma ecologica di Gavardo. Gavardo E’ bene ricordare che esiste (e continuerà anche dopo) la possibilità che i rifiuti ingombranti possano essere prelevati a casa da un operatore di chi svolge il servizio, previo accordi telefonici al n. 800 437678. (il servizio è gratuito). La piattaforma ha suoi orari di apertura e per accedervi serve la tessera sanitaria di plastica.

Ottava considerazione Artigiani, commercianti, esercizi pubblici e altri, per lo smaltimento di residui di lavorazione, (cartoni e carta sporca, ferro legname, grandi barattoli o latte ecc.) debbono avvalersi esclusivamente della Piattaforma ecologica di Gavardo, Gavardo salvo, ovvia-

Un particolare di una delle calotte poste su due cassonetti.

nando dei veri e propri punti di raccolta in cui saranno presenti i seguenti cassonetti: RSU (rifiuto solido urbano - grigio con calotta), carta (bianco), plasti-

ca (giallo), vetrovetrolattine (verde), umido "da cucina" (marrone - con calotta).

Due cassonetti con la cupola mente i rifiuti di casa che, come ogni famiglia, potranno essere conferiti nei nuovi cassonetti distribuiti nei vari punti del comune.

Nel contempo saranno rimossi i cassonetti oggi collocati nelle varie vie.

Nona considerazione Il servizio di raccolta dei rifiuti verrà così organizzato con postazioni multi raccolta distribuite sul territorio ed allestite con contenitori stradali per la differenziata, con cassonetti a calotta per l’indifferennziato e per l'organico, entrambi apribili solo tramite chiave elettronica personale. In particolare, saranno ridistribuiti i cassonetti sul nostro territorio cercando di coprire ogni centro abitativo e posizio-

Considerazione finale Il 2013 sarà sicuramente un anno di cambiamento per quanto riguarda le nostre abitudini in materia di smaltimento rifiuti e salvaguardia per l'ambiente. Ogni famiglia dovrà iniziare a differenziare il rifiuto già all'interno della propria abitazione attraverso l'accortezza della separazione secondo le diverse tipologie di materiale e destinazione. Questo lo chiede la legge, lo chiede lo Stato, lo chiede la vostra amministrazione ma soprattutto lo chiede l'ambiente e le persone che con noi condividono le stesse terre e gli stessi ambienti. bienti E' un dovere e un diritto che si affronta tutti insieme e quindi ognuno è chiamato a fare la propria parte con senso civico e rispetto per il prossimo

Il regolamento sul sito del Comune di Muscoline www.comune.muscoline.bs.it MUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag. 9


assessorato servizi sociali Doposcuola elementari Anche quest’anno l’ Amministrazione Comunale, area Servizi Sociali, ha organizzato il servizio doposcuola per gli alunni della scuola primaria di Muscoline il Servizio viene svolto nei giorni di martedi e giovedi dalle ore 14,15 alle ore 16,15. Il servizio viene svolto da un educatore professionale. Le iscrizioni devono farsi presso l’ufficio servizi sociali.

Alfabetizzazione stranieri Anche quest’anno l’ amministrazione comunale area servizi sociali in collaborazione con il Centro EDA dell’Istituto Comprensivo di Gavardo orga-

Associazione “Arcobaleno” Iniziativa per alunni Scuola media inferiore L’Associazione, d’intesa con la Commissione cultura e i Servizi Sociali, ha organizzato un servizio per gli alunni della Scuola media. Ogni martedì, a cominciare dopo le vacanze natalizie, dalle ore 14,30 alle ore 16,30 presso la Biblioteca ci saranno giovani laureandi preparati che aiuteranno i ragazzi nell’eseguire i compiti e nello spiegare concetti non assimilati. L’iniziativa sarà preceduta da un incontro con i genitori avvertiti a mezzo volantino.

Ulteriori informazioni presso l’ Ufficio dell’Assistente Sociale.

MUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag. 10

nizza un corso di alfabetizzazione per stranieri che si svolgerà presso la biblioteca comunale tutti i giovedi mattina secondo calendario scolastico dalle ore 9,00 alle ore 11,00. Il corso è gratuito anche grazie alla presenza di volontari.

Festa dei nonni Presso il noto Ristorante “Conca D’oro” di Salò il Comune ha organizzato il tradizionale pranzo per la “Festa dei nonni” . Dopo la S. Messa celebrata in parrocchia i nostri molti ultrasessantacinquenni (qualcuno con moglie o figlia o nipote) si sono recati in pullman al Ristorante dove hanno trascorso un pomeriggio pieno di ricordi con

Apertura al pubblico Uffici comunali Uffici demografico, tributi, ragioneria, commercio e segreteria lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì: dalle ore 08,30 alle ore 12,30 . Il martedì e il giovedì anche dalle ore 16,00 alle 18,00 Il sabato dalle ore 9,00 alle 12,00 è aperto solo il servizio anagrafe

L’Ufficio Tecnico martedì dalle ore 09,00 alle ore 12,00 e il giovedì dalle 16,00 alle ore 18,00. L’Ufficio dei Servizi Sociali il martedì dalle 10,00 alle 12,00 e. Ii venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 Ufficio di Polizia Locale martedì dalle ore 16,00 alle ore 17,00 e sabato dalle ore 10,00 alle ore 11,30.

tanta gioia e un poco di nostalgia

Ufficio

Telefono

Centralino

0365 371440

Polizia Municip.

3898717157

Auguri di Natale

Ragioneria

0365 375120

Il giorno 23 dicembre 2012 alle ore 15,30 presso la Sala Civica l’ Associazione organizza il tradizionale incontro con gli anziani per lo scambio degli auguri natalizi Il pomeriggio sarà animato dalla compagnia teatrale “El Paes”. Seguirà semplice rinfresco. Sempre prima di Natale alcune Signore volontarie visiteranno a domicilio i cittadini ultra ottantenni per portare gli auguri di Buone Feste con un prezioso piccolo ricordo.

Segret. e Comm.

0365 379563

Anagrafe

0365 379564

Ufficio Tecnico

0365 379565

Fax

0365 34903

panti hanno apprezzato anche perché il luogo li ha portati indietro agli anni e al lavoro in fabbrica della loro gioventù. Il secondo, il 1° dicembre, ad Arco per ammirare la cittadina e visitare il Mercatino di Natale. Natale

Gite sociali Due pomeriggi in gita. Il primo, il 18 settembre, per visitare il Villaggio di Crespi d’Adda, un antico insediamento industriale tessile dei primi novecento ancora ben conservato che i parteci-

Con la guida gli anziani di Muscoline a Crespi d’Adda


assessorato alla cultura e commissione biblioteca

Le attività della Commissione della Biblioteca sono innumerevoli e non è possibile illustrale con la dovuta attenzione. Di seguito le principali iniziative di questi ultimi mesi. In luglio alcuni membri del club del libro di Muscoline hanno letto brani del libro “Pianofote vendesi” Sempre in luglio è iniziata la lettura di racconti e fiabe. In biblioteca in settembre c’è stato Emanuele Forlani esperto di ‘birdwatching’ che ha descritto, anche con immagini, questa attività. Tre giorni ( 21,22,23 settembre) sono stati dedicati all’OPEN DAY BIBLIOTECA: iniziative per bambini, giovani ed adulti. C’è stata la presenza di Alan Zamboni che ha presentato il suo libro ‘L’ultimo quadro di Van Gogh’. Il secondo giorno si è celebrata “L’ora delle fiabe” iniziativa animata dalla bibliotecaria e da tre volontarie (Tiziana, Ramona ed Elena). Sempre la stessa sera si è continuato con “La lunga notte in biblioteca”: 12 intrepidi ragazzi delle medie con sacco a pelo e cuscino hanno dormito fra i libri… solo dopo essersi sfidati ad un entusiasmante cruciverbone! La commissione biblioteca coglie l’occasione per ringraziare le mamme e l’Associazione Volontari Arcobaleno che hanno collaborato. Domenica 23 settembre, nel pomeriggio, gli immancabili “Laboratori di carta” per i bambini dai 5 ai 10 anni. A seguire la premiazione dei dodici partecipanti al concorso Navigalibro organizzato in collaborazione con il sistema bibliotecario. Gran finale al teatro Pavanelli con un grande spettacolo teatrale “la curt dei puli” Ringraziamo tutti quanti hanno partecipato, collaborato ed aiutato nella

realizzazione di questo riuscitissimo week end culturale compresi gli insegnanti dei corsi di riflessologia, tai chi e training autogeno che si sono resi disponibili per rispondere ai quesiti degli interessati fornendo dimostrazioni gratuite. Serata GIADA FARINA Il 2 ottobre scorso ci ha fatto visita Giada Farina “cake designer” titolare del laboratorio “Torte di Giada”, il primo a Brescia di Torte in american style. Giada ha raccontato, ad una gremita sala Don Milani, la sua professione ed ha realizzato “in diretta” alcune creazioni. Giada tornerà a Muscoline a fine gennaio per tenere dei corsi di “cake designer”. Visita alla Mostra di PICASSO Domenica 14 ottobre c’è stata la visita alla Mostra di Picasso a Palazzo Reale a Milano: dodici i partecipanti muscolinesi. BIBLIO - HALLOWEEN Halloween è una festa di origine americana che sta prendendo piede anche nel nostro paese, soprattutto fra i più piccoli e proprio a loro è stato dedicato il pomeriggio del 31 ottobre in biblioteca. Biblio-Halloween ha visto la partecipazione di 40 bambini con un’età compresa fra i 4 e gli 8 anni che hanno ascoltato il racconto dell’origine di Halloween ed, a seguire, alcune storie di paura. Poi, man mano, tutti a farsi truccare… La biblioteca, già addobbata per l’occasione, si è velocemente popolata di fantasmi, diavoletti, streghe e pipistrelli che tutti insieme hanno fatto merenda Ancora una volta grazie alle mamme, Silvia e Tiziana, che hanno reso possibile l’allestimento della festa. I pomeriggi del sabato in biblioteca sono stati spesso animati con iniziative per bambini e ragazzi: baby cucito ed il kamishibai su tutti, questi appuntamenti proseguiranno anche per il 2013. Proseguirà anche il club del libro con cadenza mensile, ricordiamo che è aperto a tutti. Tutte le iniziative della biblioteca sono presenti sul sito del comune. CORSI Sono partiti i corsi di Riflessologia

plantare (che verrà riproposto più avanti sia in versione base che avanzata) inglese intermedio, tedesco, giardinaggio, coro moderno, training autogeno e baby cucito. Partiranno a gennaio: coltivazione fruttiferi e potatura, e cucito base. Le iscrizioni sono ancora aperte presso la biblioteca. After hour con delitto II edizione Venerdì 16 novembre, presso la sala civica Don Milani, si è svolta la seconda edizione dell’after hour con

delitto targata “biblioteca”. Buonissima la partecipazione, circa 50 “investigatori”, suddivisi in squadre, si sono sfidati per scoprire l’assassino… il gioco è stato appassionate ed estremamente divertente! Compagnia Teatrale EL PAES Dopo la tournée estiva in giro per la provincia concluderà, un 2012 di successo, a Tremosine domenica 16 dicembre alle ore 15,30 presso l’oratorio di Pieve con la commedia “I torch e le risù”. La nuova commedia debutterà invece sabato 9 e domenica 10 marzo presso il teatro Pavanelli a Muscoline.

CONCORSO FOTOGRAFICO

“Istantanee d’autunno” le fotografie pervenute verranno messe in mostra, durante il periodo natalizio, dal 23 dicembre al 13 gennaio, presso la sala civica Don Milani in via Giovanni XXIII.

MUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag. 11


Corale S.M. Assunta L’attività della Corale “Santa Maria Assunta” é ormai una presenza consolidata specialmente in occasione delle varie cerimonie religiose della parrocchia di Muscoline, ma anche in altre parrocchie dove viene richiesta. Nella foto una delle uscite a Concesio in occasione dei 55

Banda Musicale don A. Bersanini L’attività della Banda don Achille Besanini è sempre intensa al servizio della comunità. Spesso è chiamata a suonare nei paesi vicini per solennizzare cerimonie civili o tenere concerti in occasioni particolari. Grazie alla stretta collaborazione col Comune di Muscoline e con la scuola statale, si sta svolgendo nelle classi quinte della scuola primaria il Laboratorio di Musica con i docenti esperti della Scuola della banda; i bambini si esibiranno in un saggio musicale in occasione della festa della scuola sabato 22 dicembre. Il 4 novembre, in occasione della Festa Nazionale delle forze armate e a ricordo dei nostri Caduti la banda ha accompagnato la cerimonia al Monumento. Analogo servizio è stato svolto domenica 18 novembre per la giornata del Tesseramento del Gruppo Alpini sfilando per le vie del paese e rallegrando il pomeriggio dello stesso giorno i molti partecipanti al rancio alpino presso la sede. Ogni anno, come tradizione, la Banda offre un concerto alla popolazione. MUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag. 12

anni dell’ex parroco don Antonio Franceschini. La Corale canterà nella chiesa parrocchiale il giorno 8 dicembre in occasione della solennità dell’ Immacolata Concezione. Contribuirà a dare solennità alle celebrazioni Natalizie sia a Muscoline che al Santuario dei frati di Barbarano. Sono in programma anche altre uscite presso le case di riposo di Gavardo ad allietare gli anziani che vi sono ospitati.

All’inizio di quest’anno c’è stato il concerto con la cantante jazz Elisa Rovida. Il concerto del 2012 è in programma per il 15 dicembre nella chiesa parrocchiale. La Banda, diretta dal M° Daniela Gozzi, si presenterà in veste classica accompagnando due cantanti lirici: il tenore Marcello Merlini e la soprano Patrizia D’Urso che si esibiranno in famosissime pagine della canzone italiana da ‘Non ti scordar di me’ a ‘Con te partirò’ portata al successo da Andrea Bocelli. La banda è sempre impegnata a divulgare la cultura musicale, sia attraverso proposte artistiche diverse, sia tramite la possibilità di accedere con facilità alla formazione e all’educazione musicale.

Running Muscoline Domenica 2 dicembre gli atleti e i simpatizzanti del gruppo Running di Muscoline si sono trovati all’ Hotel Terme di Vallio per il tradizionale pranzo sociale. L’occasione è stata utilizzata anche per rinnovare le iscrizioni al gruppo sia degli atleti che per i simpatizzanti. Il gruppo diventa ogni anno più numeroso. E’ un’attività molto apprezzata anche perché è utile a mantenersi in salute.

Ciaspolada La tradizionale “ciaspolata” sulla neve è già in programma per i primi mesi del 2013. La data non è ancora fissata, ma sarà certamente entro feb-

braio. La “ciaspolata” sarà aperta a tutti coloro che amano la natura e la neve trascorrendo una

giornata in compagnia di persone che condividono le stesse passioni.

Per ogni informazioni visita il sito del comune

www.comune.muscoline.bs.it


è successo a muscoline Tesseramento Alpini Domenica 18 novembre 20012 si è svolta l’annuale giornata del Tesseramento del Gruppo Alpini di Muscoline. Ritrovo presso la sede in via Paolo VI e alza bandiera. Per la prima volta la sfilata si è sviluppata lungo le vie del paese imbandierate fino alla chiesa parrocchiale per partecipare alla S. Messa celebrata da don Angelo. Al termine posa di una corona d’

Ex combattenti mancati nel 2012 ALTIERI ALDO Nato a Trieste il 18/12/1923. Arruolato nell'aeronautica militare come mitragliere, viene dapprima destinato alla difesa aerea dell'aer opor to di Tr eviso (Villorba), quindi trasferito a Vicenza dove viene fatto prigioniero dai soldati tedeschi. Durante il trasferimento alla stazione per la deportazione in Germania riesce a sfuggire ingaggiando anche uno scontro a fuoco, approfittando del quale altri commilitoni tentano la fuga. Riesce quindi a tornare a casa a Trieste dalla madre. Al termine della guerra si arruola nella Polizia Civile Alleata che, in seguito alla riunificazione di Trieste all'Italia, verrà accorpata alla Polizia di Stato, dove presterà servizio fino all'inizio degli anni '80. Muore il 18 Luglio 2012 lasciando 3 figli, 6 nipoti e 2 pronipoti.

FRANZONI

alloro al monumento ai Caduti nella bella Piazza Roma. Hanno seguito la cerimonia molti alpini e concittadini vicini agli alpini. C’erano i gagliardetti dei gruppi dei paesi vicini e la bandiera dei Combattenti e Reduci. La Banda don A. Bersanini ha dato alla cerimonia un fascino significativo. La successiva sfilata dal Monumento alla sede ha concluso la mattinata alpina. La giornata è diventata Festa al momento del rancio con più di

NATALE

Le notizie sono state ricavate da vecchie carte che Natale custodiva gelosamente. Nato a Salò il 30.08.1924 è stato chiamato alle armi nell’agosto del 1943 ed è stato assegnato ‘in addestramento’ a Rovereto. Il 9 settembre dello stesso anno è stato fatto prigioniero e portato nel campo di Kaisersteinbruck. Dopo un anno di prigionia nell’ottobre 1944 è stato trasferito nel Lager 5 a Klosterle in un campo di lavoro. Nei primi mesi del 1945 il regime nazista vacillava e gli alleati accerchiavano la Germania. Forse per questo i tedeschi, il 28 marzo 1945, gli hanno rilasciato un permesso di soggiorno temporaneo. per cui è stato assunto nello zuccherificio di Brunnersdorf nell’aprile 1945. Qui è rimasto fino al 28 agosto 1945 data del suo rientro a Muscoline. Poco dopo si è sposato con Maria Moreni, con la quale ha avuto tre figli da cui sono nati cinque nipoti ed un pronipote. Ha ricevuto la benemerenza della “Croce di Guerra”. E’ deceduto il 06.04.2012.

cento partecipanti, gli immancabili ricordi, i canti, la musica della banda e tanta allegria..

ne il 18 novembre 2012 dopo ben 64 anni di matrimonio. Ha avuto tre figli, due femmine e un maschio. La maggiore Laura, suora delle Umili Serve del Signore, è morta improvvisamente nel 2001. Ha prestato servizio militare durante la seconda guerra mondiale, ma per sua fortuna, sempre sul suolo italiano Dopo la fine della guerra è stato presidente dell’ Associazione Nazionale Combattenti e Reduci di Muscoline per un lungo periodo. Da anni fungeva anche da portabandiera della sezione alle cerimonie civili a Muscoline, ai funerali dei Combattenti e Reduci di Muscoline, Castrezzone, Calvagese, Gavardo, Prevalle ed altri paesi vicini ed in tutte le occasioni in cui si doveva assicurare la presenza del tricolore dell’ Associazione.

BARDELLONI GUIDO Nato a Muscoline il 22 ottobre 1923, coniugato con Danieli Agnese nel 1948 muore a MuscoliMUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag. 13


è successo a muscoline Iniziative di pace su Israele e Palestina

In questi giorni il problema della pace tra Israele e Palestina è di nuovo di grande attualità. Ci sono iniziative italiane che tendono a sensibilizzare al problema della pace tra queste due popolazioni il maggior numero di persone. All’iniziativa aderiscono anche molti comuni perché la situazione che si vede visitando i luoghi è molto diversa da come appare e mette i brividi a tutti. La Commissione della Biblioteca sta organizzando incontri e riflessioni sul tema al fine di sensibilizzare il maggior numero di persone anche a Muscoline.

Associazioni di Muscoline

E’ per farle conoscere ed insieme valorizzarle che elenchiamo le Associazioni culturali, sportive o ricreative che esistono e operano a Muscoline. Alcune certamente sono molto note, altre meno. Tutte però cercano di raggiungere le proprie finalità nel modo migliore. Ogni anno ad ognuna l’ Amministrazione eroga un contributo proporzionato alla consistenza delle varie attività. . Banda Musicale “don Achille Bersanini’ . Corale ‘S. Maria Assunta’ . Associazione cacciatoriEnalcaccia di Muscoline . Associazione Pedrali . Associazione Running . Compagnia teatr. ‘El Paes’ . Associazione Arcobaleno e Volontari del Trasporto . Circolo ‘Noi’ di Muscoline . Associazione “El Castel”

MUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag. 14

Le nostre centenarie del 2012 Una il giorno 16 giugno 2012, l’altra il 16 ottobre 2012 hanno compiuto cento anni di vita. A loro i nostri più cordiali auguri per il traguardo raggiunto! raggiunto

Tullia Zentilini Nell'anno corrente la Sig.ra Tullia Zentilini ved. Bonardi ha compiuto 100 anni il 16 giugno 2012.

La festa di compleanno è stata ristretta alla sola famiglia. Le è stato donato un quadro con dipinta la Torre Civica e la Casa dove la Nonna è vissuta fin dall'infanzia a Castello vicino alla Torre. La Signora Tullia gode di ottima salute fisica e mentale. Partecipa attivamente alla vita della Famiglia interessandosi di ogni evento. Per tutti i parenti è un punto di riferimento e fonte di preziosi consigli puntuali e chiari. Sebbene il dolore della perdita del marito,dei fratelli e sorelle, di due figli e una giovane nipote la Nonna incoraggia e dà serenità per affrontare e vivere ogni giorno la nostra vita. Ama ricevere visite a quando può fa visita alle vecchie amiche. Vive con la figlia Marisa, nella bella abitazione di via Morsone. A lei un affettuoso saluto e augurio per una vita "ancora lunga e serena".

Angela Podavini Angela Podavini ved. Gnecchi è nata a Muscoline il 16 -10- 1912; figlia di Giovanmaria fu Gaetano e Re Angela è l’ultima discendente del ramo Podavini detto 'Marciond' . Il padre, nato il 1 gennaio del 1860, era il primo iscritto nel registro dei nati del Regno d'Italia ed era stato sottufficiale dei Carabinieri. Congedatosi nel 1900 si era sposato con Giacomini Elisa insegnave a Muscoline in sostituzione del maestro Podavini 'Scapì' di Longavina morto di polmonite. Si può dire che la sua vita sia passata sempre in tempo di guerra: nata durante la guerra di Libia, durante la prima guerra mondiale il padre era stato sindaco e teneva l'Ufficio Notizie: era suo compito avvisare le famiglie di feriti, dispersi e morti. In que-

sto ruolo si accompagnava con Monsignor Pavanelli Tra i ricordi relativi all’ infanzia c’è quello della caduta di una scheggia di bomba sul tetto della casa durante un’esercitazione militare. Rimasta orfana del padre nel 1920 aveva frequentato le scuole complementari a Gavardo dalle suore Orsoline. Durante la seconda guerra mondiale ha lavorato all'Ufficio annonario. Di quel periodo ricorda il soggiorno delle Brigate nere nei locali del Comune e nel 'Galeter' a Longavina e la pratica del mercato nero; il pane prodotto era di fatto immangiabile: il fior di farina veniva fatto sparire e serviva per impastare il pane bianco che veniva venduto illegalmente a caro prezzo.


conosciamo

il nostro paese

Viale Marco Pedrali Marco Pedrali era l’unico erede delle proprietà della Famiglia Pedrali che a Castrezzone era considerata una famiglia ‘benestante’ perché possedeva terreni e case e dava lavoro e abitazione a molti mezzadri. Di conseguenza il ruolo dei Pedrali in Castrezzone è sempre stato rilevante. Riandando agli ultimi cento anni troviamo il nonno di Marco impegnato nell’amministrare il vasto patrimonio, ma anche presente nell’attività pubblica e religiosa. Così come anche i suoi figli che sono diventati amministratori del comune e della fabbriceria di Castrezzone. Uno dei fratelli di Marco sarà segretario sia della fabbriceria che del comune. Marco Pedrali alla morte del fratello maggiore che, di fatto, era il possidente di tutto il patrimonio, riceve in eredità dallo zio tutti i beni di famiglia. Era giovane, aveva solo 16 anni ed il patrimonio era amministrato dal padre Girolamo. Al compimento dei 21 anni diventa a tutti gli ef-

fetti proprietario dell’eredità a cui si dedicò con passione e intelligenza per amministrare e conservare il patrimonio di famiglia. Con lui viveva la mamma Vittoria rimasta vedova: donna pia che ha sempre dedicato molta parte del suo tempo ad aiutare le famiglie dei contadini con particolare riguardo ai loro figli. Lei aveva avuto solo Marco e, conoscendo le necessità dei propri dipendenti, cercava di aiutarli al meglio. Marco è chiamato a prestare servizio militare come sottotenente di fanteria nel 1915. Nel giugno del 1916, prima di partire per il fronte di guerra redige il proprio testamento. I motivi possono essere cercati

Marco Pedrali in divisa di ufficiale di Fanteria nell’incertezza dei pericoli cui andava incontro, nel fatto che era figlio unico e non aveva eredi diretti, ma pensiamo a ciò sollecitato anche dalla mamma Vittoria. Nel testamento del 23 maggio 1916 scrive “... Dopo la morte

di mia madre, usufruttuaria generale, la mia sostanza passerà alla Congregazione di Carità di Castrezzone che coi redditi della mia sostanza dovrà istituire un ASILO INFANTILE che porterà il nome di ‘Marco Pedrali’ e ciò anche in memoria del defunto mio zio…”

Casa Pedrali, prima sede dell’asilo’

Siamo a Castrezzone. Viale Marco Pedrali inizia da via Zanardelli e si ferma alla rotatoria di via XXV aprile. to ad accogliere nella propria casa i bambini ed in breve riuscì ad ottenere che le Rev. Suore Canossiane venissero a gestire un vero Asilo per l’insegnamento ai bambini. E’ nata così la Scuola Materna di Castrezzone. Grande il merito a Marco Pedrali per il lascito delle proprietà, ma altrettanto significativo l’impegno di mamma Vittoria per far nascere l’Asilo. Nel tempo l’edificio è stato più volte restaurato e poi adattato alle esigenze della scuola. Gli ultimi interventi hanno consentito di realizzare al piano terra i locali per un eventuale ‘asilo nido’. Recentemente, ha subito un restyling che l’ha resa più bella e sicura per i bambini che la frequentano. Insieme a Marco Pedrali la scuola materna deve molto agli amministratori che si sono susseguiti nel tempo e che, pur in mezzo a mille difficoltà, hanno assicurato la continuità di un’ istituzione che nei 93 anni dalla sua nascita, ha visto passare varie generazioni di bambini che hanno appreso le prime nozioni della vita.

Marco Pedrali sarà colpito a morte sul fronte il 15 luglio del 1916 alla giovane età di 28 anni sul monte Zerbio sull’Altipiano di Asiago. Mamma Vittoria ha iniziato subiMUSCOLINE - dicembre - 2012 - pag. 15

Profile for Muscoline Muscoline

Notiziario Dicembre 2012  

Notiziario Dicembre 2012, comune di muscoline

Notiziario Dicembre 2012  

Notiziario Dicembre 2012, comune di muscoline

Profile for muscoline
Advertisement