a product message image
{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade

Page 1

PROFESSIONAL

Special JUST “ Nasce la stazione MZ di pe.tra”

Copia omaggio

Scania XT Ford Transit Nuovo Renault Alaskan Nicoli Trasporti Spedizioni Spa Scandicar Spa Meccanica Valtellinese-Volvo Trucks Italia Azzola Trucks-Renault Trucks Continental Italia Out Antincendio Tel-Car Sommariva Giulio Truck Driver SsangYong-Radaelli

Cover Story • Auto Industriale Bergamasca

“Il morso dello scorpione”

Periodico semestrale - Anno II - N° 1

www.just-magazine.it


Via Cesare Correnti, 23 - 24124 Bergamo Tel. 035 42.03.011 - www.iperauto.it


Via delle Imprese - 24040 Brembate (Bg) - Tel. 035 4826544


info@petrasrl.net - www.petrasrl.net


Out Antincendio S.r.l.

Via DellĘźIndustria, 3 - 24030 Mozzo (BG) - Telefono: 035 61.45.80 - Fax 035 61.47.80


Email: info@outantincendio.it - www.outantincendio.it


Editoriale di Giovanni Volpe

Un mondo diverso PROFESSIONAL on c’è dubbio… Quando facciamo qualcosa che ci piace, qualcosa in cui crediamo, la fatica si sente infinitamente meno e il tempo, come per una paradossale magia, inizia a correre dando la sensazione che anche il più lungo e faticoso dei lavori, sia stato una passeggiata…

N

Mi sento così oggi, mentre vi presento il “numero uno” della rivista che mai avrei immaginato di creare ma, della quale, a un anno di distanza, mai e poi mai mi sognerei di fare a meno… Merito di un mondo, quello di commerciali, truck e trasporti, che conoscevo poco ma al quale mi sono rapidamente appassionato e affezionato. Un settore nel quale, nonostante i numeri da record che può vantare in ogni proprio ambito, ho ritrovato una genuina umanità e un rispetto per il lavoro altrui che ormai avevo quasi dimenticato. In questi dodici mesi ho macinato, solo per JUST Professional, oltre 15mila chilometri tra le province di Bergamo, Lecco e Como e, credetemi, è stato un piacere! Ho incontrato una marea di persone alla mano e spassionatamente felici di ascoltarmi, di collaborare, di partecipare, di esserci… In quest’anno ho anche piacevolmente smesso di notare l’estrema affidabilità e le non comuni capacità di donne che, con ruoli diversi, operano in un settore senza dubbio storicamente maschile ma, fortunatamente, sempre meno maschilista… Diverse Case Madri dei più importanti marchi hanno creduto in JUST Professional e, in ogni fase della lavorazione, i loro staff hanno mostrato rara partecipazione, disponibilità e puntualità… Certo, non tutti i chilometri percorsi e gli appuntamenti svolti, si sono poi trasformati in inserzioni, in soldi… Eppure, i “no, mi spiace” seguiti dalle energiche strette di mano con le quali ci si è sempre salutati, hanno quasi sempre avuto il sapore di un sincero “arrivederci”, non quello di una superficiale bocciatura… Non c’è che dire, a un anno di distanza, il mondo che sto pian piano continuando a scoprire e al quale si rivolge JUST Professional, mi pare sempre più stimolante, pieno di positività e tutto da scoprire: un mondo diverso…

25

Editoriale


Professional 29 | Special JUST pe.tra

42 | COVER STORY Nuovo Stralis NP

“Parola d’ordine: sinergia”

“Tecnologia... a tutto gas!”

43 |

“In cantiere col nuovo Fullback”

40 | COVER STORY Auto Industriale Bergamasca “Il morso dello scorpione”

“Un successo senza tempo”

“Auto Industriale Bergamasca e Schwarzmüller: un carico di prestigio e tecnologia”

44 | COVER STORY

46 |

56 | Ford Transit FordStore Bluberg

62 | Nuovo Renault Alaskan - Autovittani “Pick-up vero... ma in doppiopetto!”

“8 rapporti... di puro piacere”

50 | Scania XT Scandicar Spa “Gamma XT... più forte che mai!”

26

Sommario

70 | Nicoli Trasporti Spedizioni Spa “Solide radici e un costante sguardo al futuro”


Sommario 76 | Scandicar Spa “Scandicar Spa e O.R.V.I.: fusione di qualità”

82 | Meccanica Valtellinese Volvo Trucks Italia “Mi sono messa la tuta!”

88 | Azzola Trucks Renault Trucks

94 | Continental Italia “Un nuovo concetto di mobilità per le flotte”

100 | Out Antincendio “Gli specialisti della sicurezza”

106 | Tel-Car

“Pittori... di tutto!”

118 | Truck Driver “Se non bastasse il nome...”

124 | SsangYong - Radaelli

“Un successo di squadra”

“Un caloroso benvenuto”

27

112 | Sommariva Giulio

Sommario

“70 anni d’esperienza per vincere una nuova sfida”


Special JUST pe.tra “Parola d’ordine: sinergia” di Giovanni Volpe • Kateryna Aleksandrova

o scorso venerdì 9 febbraio, nella nuova sede di Brembate di pe.tra - azienda specializzata in servizi logistici e trasporto intermodale a livello nazionale - si è svolta a Brembate l’inaugurazione di una nuova stazione di rifornimento LNG di ultimissima generazione; presenti Gianandrea Pellegrinelli, titolare dall’azienda bergamasca, Pierre Lahutte, IVECO Brand President, Paolo Zanardi, titolare della concessionaria di riferimento IVECO Auto Industriale Bergamasca, istituzioni e molti importanti addetti ai lavori del settore. L’impianto di distribuzione, che si sviluppa su una superficie complessiva di 7.000 mq, sorge in una posizione strategica per il trasporto merci in Italia e va ad aggiungersi alla sempre più fitta rete nazionale di stazioni che erogano carburanti alternativi, portando a 15 il numero degli impianti presenti sulla penisola. In una delle zone d’Italia più colpita dall’inquinamento atmosferico - in particolare delle polveri sottili - si compie così un ulteriore passo verso una “Green Logistic”; una tappa importante per l’azienda bergamasca, che oggi vanta nella sua flotta il 40% di veicoli a trazione alternativa, ma anche per il percorso di transizione energetica che il nostro Paese sta affrontando.

L

29

pe.tra


Si tratta di un cambiamento definitivo, che coinvolge l’intero scenario del trasporto sostenibile, a dimostrazione di come lo scetticismo di chi credeva che questa tecnologia fosse irrealizzabile, stia progressivamente lasciando il passo a una diffusa coscienza delle potenzialità di questo carburante, in forte crescita sul mercato grazie alla sua efficienza, concorrenzialità di prezzo e maggiore sostenibilità rispetto alle fonti tradizionalmente impiegate per l’autotrazione. Oggi sempre più operatori di trasporto e logistica scelgono infatti di convertirsi ai carburanti puliti: nella sola provincia bergamasca, tra 2016 e 2017, oltre 150 veicoli LNG sono entrati a implementare le flotte di 13 diversi clienti IVECO ed entro la primavera il parco mezzi LNG raggiungerà le 1.000 unità circolanti in Italia. Anche molti dei partner di pe.tra, come Mazzucconi, Rittal, Sol - che ne è anche fornitore - sono passati a una logistica green, con mezzi che percorrono le principali rotte italiane ed europee. Tale sensibilità e attenzione trova perfetta corrispondenza nell’impegno che IVECO profonde

30

pe.tra


in questo campo da più di un ventennio. Lo ha commentato Pierre Lahutte, IVECO Brand President, che ha affermato quanto per IVECO la sostenibilità sia un elemento essenziale che si traduce in azioni concrete come il “Progetto Logistica Green” attraverso il quale si mira ad impiegare soluzioni di logistica che sfruttino veicoli e componenti a emissioni sempre più ridotte. L’investimento di pe.tra è un esempio importante di quanto la collaborazione con trasportatori e operatori logistici possa contribuire allo sviluppo di veicoli a trazione alternativa, rendendo la transizione energetica una realtà. La stazione, che sarà gestita da MZ Energia, società del gruppo pe.tra, sarà in grado di rifornire ogni tipo di automezzo e in particolare i veicoli commerciali alimentati a gas naturale - liquefatto e compresso -. È dotata di una cisterna con una capienza di 100 metri cubi di gas LNG, pompe sommerse e due erogatori che consentono il rifornimento di due autocarri contemporaneamente, tramite un’operazione di soli 4/5 minuti. Gianandrea Pellegrinelli, presidente e socio fondatore di pe.tra, ha sottolineato come per gli autotrasportatori le tempistiche di sosta siano fondamentali e ha aggiunto che il progetto di apertura di una stazione di servizio con distributore LNG sia il frutto delle politiche strategiche di pe.tra, implementate negli anni. Progetto nato nondimeno dalle necessità connesse all’utilizzo degli stessi mezzi di pe.tra e alla luce di una rete in via di sviluppo, che offriva opportunità a chi volesse credere nelle potenzialità dei nuovi carburanti; ecco cosa ha indotto la famiglia Pellegrinelli a intraprendere questo nuovo percorso, che rispecchia ancora una volta

31

pe.tra


l’attenzione dell’azienda bergamasca verso la salvaguardia dell’ambiente. Quella inaugurata oggi è una realizzazione assolutamente inedita, che si candida a diventare una best practice per tutti gli investitori che abbiano intenzione di orientarsi su di una distribuzione di carburanti alternativi ed ecologici d’eccellenza. La struttura, infatti, non ha eguali in Italia perché nasce con l’idea di offrire un servizio a 360° per i veicoli pesanti: al rifornimento, infatti, reso più agevole da ben sei corsie di erogazione, colonnine dedicate ai differenti carburanti - gasolio, Ad blue, benzina, CNG ed LNG - per qualsiasi tipologia di veicolo e ampi spazi per la manovra e la sosta dei mezzi, vanno ad aggiungersi un’area dedicata ai trasportatori, dotata di cucine, servizio di docce, lavanderia self-service, locali adibiti al riposo e un minimarket con erogatori automatici. A integrare ulteriormente l’offerta di servizi, nell’ottica di ottimizzare i tempi, accanto alla stazione di servizio è stata realizzata anche un’officina meccanica, in grado di operare interventi di manutenzione, assistenza e revisioni. Considerato lo sviluppo di questo nuovo tipo di attività e la rapidità con cui la rete si sta diffondendo - in Italia con progetti di prossima realizzazione che toccheranno l’area centro sud della penisola, tra Roma, la Campania e la Puglia, ma anche e soprattutto in Europa, dove sono già attivi 150 punti di rifornimento e le nuove aperture si susseguono ormai con cadenza settimanale - IVECO ha sviluppato il nuovo Truck Gas Station Locator, una mappa completa, affidabile e costantemente aggiornata, che consente una localizzazione rapida e precisa delle stazioni di rifornimento in Europa. Più volte i relatori, imprenditori, tecnici ed

32

pe.tra


esponenti delle istituzioni locali e nazionali, hanno infine sottolineato un elemento che, di fatto, ha contribuito in maniera decisiva alla realizzazione di questo lungimirante progetto: il concetto di sinergia. La nascita della stazione MZ rappresenta, infatti, l’optimum in tal senso, la prova del fatto che nel momento in cui vi sia una reale unione d’intenti tra attori diversi, anche il piÚ ambizioso dei progetti possa diventare realtà .

33

pe.tra


34

pe.tra


35

pe.tra


36

pe.tra


37

pe.tra


38

pe.tra


40

Cover Story


Cover Story Auto Industriale Bergamasca “Il morso dello scorpione” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

rendete un gigante della strada come l’Iveco Stralis XP CO2 Champion, lasciate che venga morso da uno scorpione, e vi troverete davanti al più sportivo e originale trattore di sempre. Stiamo parlando dello Stralis XP Abarth “Emotional Truck”, spettacolare protagonista della Cover Story di questa edizione di JUST Professional targata Auto Industriale Bergamasca. Il numero “zero” di questo sportivissimo XP rappresenta uno speciale tributo alla partnership tra Iveco e la squadra corse dello scorpione, che dura ormai dall’inizio degli anni Ottanta; in accoppiata con un altrettanto speciale Eurocargo, questo “Emotional Tuck” sarà il veicolo d’appoggio della Squadra Corse Abarth nelle numerose competizioni a livello mondiale affrontate dal Team italiano. E, proprio da questo sodalizio, nascerà e sarà prodotta una serie limitata di 124 esemplari di Stralis XP Champion caratterizzati da una speciale livrea esterna e da specifici rivestimenti della cabina. All’esterno, come ogni Abarth che si rispetti, dominerà dunque la livrea bianca con finiture rosse e grigie, mentre l’abitacolo sfoggerà sedili anatomici in pelle bicolore rossa e nera, volante in pelle e pannelli porta anch’essi di colore rosso. Ciò che lega indissolubilmente Iveco ad Abarth, oltre a tinte speciali e rivestimenti esclusivi, lo ritroviamo anche nelle performance di mezzi diversissimi ma ugualmente uniti da un DNA fatto di efficienza, sportività e piacere di guida. Se la 124 Abarth stradale si fa apprezzare per un piacere di guida di assoluto vertice, la nuova serie limitata di Iveco brandizzata Abarth, ripropone le straordinarie doti tecnologiche, di affidabilità, parsimonia e rispetto per l’ambiente dello Stralis XP CO2 Champion.

P

41

Cover Story


Nuovo Stralis NP “Tecnologia… a tutto gas!”

on la nascita del nuovo Stralis NP, Iveco supera la barriera del ritorno economico e segna un vero e proprio punto di svolta nell’ambito dei trasporti pesanti: l’adozione di un propulsore a gas naturale. Si tratta di una vera e propria rivoluzione nel mondo dei trasporti visto che, per la prima volta, un veicolo alimentato con un combustibile alternativo, offre la concreta possibilità di migliorare sia la sostenibilità che il rendimento dell’investimento, con un TCO ridotto fino a un massimo del 7% rispetto a un camion diesel. Lo Stralis NP è dunque il primo camion a gas per lunghe percorrenze per il quale Iveco ha messo a punto il propulsore a gas naturale più performante di sempre; si tratta dell’unità CURSOR 9 Euro6 con cilindrata di 8,7 litri con potenza di 400cv. L’inedito cambio automatizzato EURO-TRONIC a dodici rapporti, non solo è la prima unità del genere montata in abbinamento a un motore a gas naturale, ma regala anche una guida molto fluida e, grazie anche all’adozione di un nuovo serbatoio LNG doppio, garantisce un’autonomia fino a 1500 Km. Gli elevati standard tecnologici raggiunti da Stralis NP confermano ancora una volta che affidabilità, potenza ed ecologia dei truck Iveco siano di altissimo livello.

C

42

Cover Story


“Auto Industriale Bergamasca e Schwarzmüller: un carico di prestigio e tecnologia”

l prestigio di un’azienda si misura anche attraverso il livello dei fornitori esterni con i quali esista una fattiva collaborazione. In tal senso, la dealership di Auto Industriale Bergamasca con l’austriaca Schawrzmüller – azienda familiare che da più di 140 anni costruisce veicoli commerciali per esigenze specifiche e attualmente ha sedi ubicate in 19 Paesi – conferma la ferma volontà da parte dei vertici dell’azienda bergamasca di offrire il meglio alla propria clientela. In questa edizione di JUST Professional il focus di Auto Industriale Bergamasca è dedicato ai semirimorchi a pianale ULTRLIGHT della Schwarzmüller, frutto di oltre venticinque anni d’esperienza dell’azienda austriaca nella costruzione alleggerita. I quattro modelli di semirimorchi ULTRALIGHT, oltre a godere di una pre-progettazione 3D in grado di garantire l’esatta conformità ai requisiti dei clienti, possono contare su dotazioni specifiche che rendono estremamente rapide le operazioni di carico e scarico merce, assolutamente sicuro il fissaggio del carico e, grazie a straordinarie doti di leggerezza, diminuiscono anche i consumi di carburante.

I

43

Cover Story


“In cantiere col nuovo Fullback”

uoversi in cantiere alla guida di questo Fiat Professional Fullback doppia cabina, ben rifinito e accessoriato, olte che mosso da un 2.4 l turbodiesel da 181cv, è davvero un piacere. Questo “Professional” è bello da vedere, con un frontale moderno e aerodinamico, e slanciato nella fiancata tanto da dissipare al meglio le sue abbondanti dimensioni: 5,29 m di lunghezza per 1,82 m di larghezza e 1,78 m d’altezza, con un’altezza da terra minima di 20 centimetri. Il cassone, particolarmente capiente, ha una profondità di oltre un metro e mezzo e permette carichi superiori ai duecento chili; l’abitacolo, realizzato con un giusto mix tra materiali plastici semplici ma robusti, e rivestimenti

M

44

pregiati per le sellerie, ha un aspetto molto moderno, sicuramente più automobilistico che da off-road. Anche la posizione di guida conferma la mia prima impressione che si rafforza peraltro dando uno sguardo alla completa dotazione del Fullback sia in fatto di infotainment che di comfort e sistemi di assistenza alla guida. Anche in spazi piuttosto ristretti come quelli di un cantiere, il Fullback si trova decisamente a proprio agio e, grazie allo sterzo leggero e alla retrocamera posteriore, ogni manovra si effettua facilmente e in piena sicurezza. Il Fullback, che avevo già testato su strada e persino nel fango più insidioso, si è dimostrato ancora una volta un ottimo compagno di lavoro, anche in cantiere!

Cover Story


45

Cover Story


“8 rapporti… di puro piacere”

el mondo dell’auto le trasmissioni automatiche sono sempre più diffuse e apprezzate; merito del notevole livello di comfort e dell’ulteriore contenimento dei consumi che garantiscono rispetto alle rispettive versioni con cambio manuale. Sarà lo stesso anche nei veicoli commerciali? Dopo aver provato il nuovo Iveco Daily Hi Matic E6, beh, non solo non posso che confermare quanto detto poc’anzi in materia di comfort e consumi, ma posso inaspettatamente parlare di piacere di guida, caratteristica pressoché sconosciuta a veicoli di questo genere. Proprio da questa inaspettata e graditissima qualità del Daily Hi Matic voglio dunque iniziare a raccontarvi un veicolo per certi versi unico nel suo segmento. Quello montato su questa versione dell’Iveco Daily, è infatti il primo cambio automatico a 8 rapporti del mercato; si tratta di un’unità di nuova generazione che, grazie alla forma particolarmente ergonomica della leva e all’intuitività del suo azionamento multifunzione, permette una guida a tutto comfort e più sicura visto che al conducente non rimane che concentrarsi sulla strada. Altro punto di forza da tenere in considerazione visto il segmento al quale appartiene il Daily, è costituito dalla riduzione fino a un massimo del 10% rispetto al cambio manuale, dei costi di manutenzione ed eventuale riparazione. Ciò è possibile grazie alla recentissima e moderna progettazione di questa trasmissione, che ha visto gli ingegneri di

N

46

Cover Story


47

Cover Story


48

Cover Story


Iveco concentrati per ottenere intervalli di manutenzione ancora meno frequenti rispetto a quelli già da primato dei Daily manuali. Consumi estremamente contenuti e prestazioni elevate, a favore di un inedito piacere di guida, sono l’altro grande capolavoro del Daily Hi Matic. Il cambio marcia avviene in maniera autoadattiva con la trasmissione che provvede autonomamente a inserire la marcia corretta in meno di 200 millisecondi; a fronte di un totale di ben 8 rapporti e grazie alla modalità EcoSwitch PRO – che riconosce il livello di carico del mezzo – è dunque facile constatare come questa unità permetta di mantenere sempre il propulsore al regime ideale, a tutto vantaggio di un concreto contenimento dei consumi. A livello prestazionale, accanto alle performance sempre bilanciate del 2.3 litri da 116cv, troviamo il ben più esuberante 3.0 litri da ben 205cv e 470 Nm di coppia che, associato a una massa totale record di 7,2 tonnellate, propone un quadro prestazionale di altissimo livello. Su strada alla guida del nuovo Daily Hi Matic E6 mi sono divertito, mi sono mosso nel massimo comfort e con un livello di sicurezza, per veicoli di queste dimensioni, che non avevo mai avuto modo di testare. Sicurezza, divertimento e risparmio: questo è Daily Hi Matic E6!

AUTO INDUSTRIALE BERGAMASCA Tel. 035 561390 - www.autoindustriale.it

49

Cover Story


Scania XT “Gamma XT... più forte che mai!” di Giovanni Volpe

a oltre un secolo Scania fornisce soluzioni grazie alle quali gli operatori del settore siano in grado di superare le più disparate e complesse condizioni lavorative in cui si trovino a operare quotidianamente. Da questa grande esperienza e da uno straordinario impegno, sia in fase di progettazione che attraverso test sul campo nelle più critiche condizioni, è nata la nuova gamma XT, protagonista Scania, di questa nuova edizione di JUST professional. Osservando da vicino il nuovo XT troviamo subito una serie di peculiarità che stanno alla base della robustezza e dell’estrema duttilità di questa gamma. Il paraurti anteriore, oltre a garantire un ottimo angolo d’attacco, è interamente realizzato in acciaio il che lo rende estremamente efficace nel proteggere telaio e cabina; non mancano poi griglie di metallo a protezione dei fari anteriori e una piastra che protegge il sistema di raffreddamento, altre parti vitali dell’autocarro e, al contempo, evita che i gas di scarico sollevino eccessiva polvere. Da citare, oltre a resistenti specchi retrovisori antigraffio e al gradino pieghevole che, con le maniglie, facilita molto le manovre di accesso alla cabina, è senza dubbio il dispositivo di

D

50

Professional


51

Professional


rimorchio da ben 40 tonnellate, capacità di traino più elevata del mercato, e la presa d’aria superiore che è stata appositamente progettata per fornire al motore aria più pulita possibile, anche negli ambienti particolarmente polverosi. Anche le nuove cabine della gamma XT rappresentano un punto di riferimento per la categoria. Offrono un kit di riposo composto da un letto pieghevole da 540 mm, ideale per una breve pausa durante una dura giornata lavorativa; non manca un modulo portaoggetti sulla parete posteriore mentre sul tunnel motore è possibile montare un altro pratico portaoggetti aperto ideale per tenere a portata di mano quanto possa servire durante la guida. Anche l’ergonomia dei comandi è stata tenuta in grande considerazione come confermato dalla posizione degli interruttori per il bloccaggio del differenziale e per il controllo della trazione posizionabili sul cruscotto a seconda delle preferenze del cliente. Le versioni XT, applicabili all’intera gamma di cabine, telai e piattaforme di motori, rendono questi mezzi particolarmente efficaci e sicuri per quanti operino nel settore delle costruzioni. Sicurezza che, ancora una volta, Scania ha messo al centro della progettazione della gamma XT che può contare su una cabina in grado di superare a pieni voti i severissimi crashtest svedesi; merito anche di air-bag laterali a tendina capaci, con quello anteriore, di proteggere al meglio il conducente anche in caso di ribaltamento. Un cenno finale voglio dedicarlo a quella che in Scania definiscono “potenza sostenibile”, ovvero quella dei propulsori che equipaggiano anche la nuova gamma XT. Si tratta di unità da 13 litri e V8 da 18 litri che, grazie anche a un’aerodinamica dei mezzi ottimizzata, consentono rispettivamente una riduzione di consumi nell’ordine del 5% e del 10%.

52

Professional


53

Professional


Scandicar S.p.A. SCANDICAR SPA Tel. 035 533485 - www.scandicar.it

54

Professional


Ford Transit “Un successo senza tempo” di Giovanni Volpe • ph Giorgio Sorti

veicoli commerciali Ford sono da tempo molto apprezzati nel nostro territorio. Merito senza dubbio di un’ormai proverbiale rapporto qualità/prezzo al quale corrisponde una robustezza a tutta prova che accomuna una gamma di veicoli oggi più che mai ben articolata. Vero e proprio best-seller fra i commerciali Ford è il Transit, la cui prima serie prodotta nello stabilimento inglese di Langley risale al 1953, è oggi disponibile in diverse configurazioni; per questo test di JUST Professional abbiamo provato un Transit Van e uno Chassis Cab. Durante la nostra prova su strada abbiamo testato queste due differenti versioni di Transit simulando in tutto e per tutto un reale utilizzo lavorativo; il test ha inoltre avuto luogo su due diverse tipologie di tracciato, asfalto e sterrato, e in entrambi i casi ciò che ci ha colpito di questi veicoli, è il livello globale di comfort e la posizione di guida tipici di una moderna automobile più che di mezzi da lavoro.

I

56

Professional


57

Professional


Merito di una tecnologia costruttiva molto avanzata che fa di Transit un veicolo robusto, estremamente sicuro e versatile. Transit Chassis è stato innanzitutto progettato per garantire la massima praticità e può oggi contare su una serie di moderni dispositivi grazie ai quali la guida risulta sempre riposante e sicura; oltre ai sistemi che segnalano l’eventuale stanchezza del guidatore o l’involontario cambio di corsia del veicolo, le versioni a trazione anteriore dispongono del cambio automatico SelectShift a sei rapporti che, oltre a permettere diverse modalità di selezione della marcia o il blocco nelle condizioni di guida più impegnative, rende ancor più dolce e riposante la guida. Pregevole anche la presenza del Torque Vectoring Control che utilizza il sistema frenante della vettura per bilanciare costantemente la distribuzione della coppia del motore tra le ruote motrici. Anche per quanto riguarda l’infotainment Transit Cahssis è ai vertici grazie alla presenza dell’avanzato sistema Sync3 che, rispetto alle versioni

58

precedenti, può vantare un’interfaccia ancora più intuitiva e un numero ancor più ricco di funzioni. Davvero pregevole, infine, la cabina che somiglia in tutto e per tutto all’abitacolo di una moderna vettura Ford di oggi; la plancia, solida e ben rifinita, ha un aspetto molto moderno e gradevole oltre a proporre una disposizione dei comandi molto ergonomica; il sedile di guida è comodo e completamente regolabile, mentre non mancano attenzioni come gli specchi esterni richiudibili elettricamente e la possibilità di alzare i finestrini premendo un solo tasto. Il Transit Van è un mezzo espressamente studiato per assecondare al meglio ogni genere di business attraverso una straordinaria versatilità e potendo sfoggiare equipaggiamenti in grado di farne un ideale ufficio viaggiante. Rispetto al Transit Chassis, il Van propone un comfort globale se possibile ancor maggiore e alcune dotazioni specifiche che lo rendono molto pratico

Professional


59

Professional


60

Professional


ed efficace in manovra e in ogni operazione di carico e scarico. A giocare un ruolo importante è la telecamera posteriore che, attivandosi non appena si innesta la retromarcia, e operando sinergicamente ai sensori di parcheggio posteriori, permette di muoversi in tutta comodità e sicurezza anche negli spazi più angusti. Il nuovo Transit Van, oltre a poter vantare una lunghezza di carico migliorata – a seconda delle versioni si possono stipare oggetti lunghi 3, 3.5 e 4.2 m – primeggia anche in fatto di performance; offre, infatti, una gamma di tre motori TDCI con potenze di 100, 125 e 155 cavalli per una coppia massima che arriva fino a ben 385 Nm, capaci di consumi particolarmente contenuti, di emissioni ridotte e di grande efficienza grazie alle tecnologie Ford ECOnetic. Infine una curiosità che racconta ancor meglio il successo commerciale di questo eterno veicolo da lavoro targato Ford: i Transit venduti in 50 anni, in media 1 ogni 180 secondi, parcheggiati in fila, coprirebbero la distanza dell'intera circonferenza terrestre!

FORDSTORE BLUBERG Tel. 035 4203011 - www.iperauto.it

61

Professional


62

Professional


Nuovo Renault Alaskan “Pick-up vero… ma in doppiopetto!” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

allo scorso mese di novembre ha fatto il suo esordio anche sul mercato italiano il primo pick-up della storia di Renault, l’Alaskan. Come ogni veicolo del genere che si rispetti, le dimensioni esterne sono abbondanti – 5,4 m di lunghezza e le fattezze sono necessariamente quelle di un mezzo pronto a tutto; ciò nonostante, l’Alaskan sfoggia un design moderno e ricco di personalità, soprattutto all’anteriore, contraddistinto da linee morbide, proiettori a LED molto automobilistici, e dalla grossa losanga che contraddistingue il costruttore francese. L’Alaskan, disponibile solo in configurazione doppia cabina e quattro porte, è unicamente omologato come autocarro cinque posti. L’abitacolo del nuovo pick-up Renault mi ha particolarmente colpito per la modernità del design della plancia che, se pur realizzata impiegando solide plastiche dure al tatto – si tratta pur sempre di un veicolo da lavoro – sfoggia un design automobilistico molto gradevole e si distingue per una particolare ergonomia nella disposizione di tutti i comandi. L’esemplare che la concessionaria ufficiale Autovittani ha messo a disposizione di JUST, in allestimento Executive, era inoltre dotato di sellerie in pelle di ottima fattura e di navigatore da 7” posizionato al centro della plancia. Più automobilistica che da mezzo da lavoro la posizione di guida che permette di dominare adeguatamente la strada, mentre mi è parsa ottima l’abitabilità anche per cinque adulti che, al posteriore, non sono costretti a particolari sacrifici.

D

63

Professional


64

Professional


Il cassone dell’Alaskan si è rivelato facilmente accessibile grazie alla larga ribaltina che può tra l’altro reggere fino a 200 kg di peso, mentre il cassone ha una portata di 960 kg e misura ben 1,58 m in profondità e fino a 1,56 m di larghezza. Di serie sul nostro esemplare anche cinque robusti ganci mobili di metallo nelle pareti mentre tra gli optional figurano il rivestimento plastico per l’intero vano, il baule da fissare dietro la cabina, e l’hard-top dotato di lunotto e vetri laterali apribili. Su strada questa motorizzazione 2.3 biturbo diesel ha contribuito in maniera decisiva a rendere il mio test particolarmente divertente; sì, perché se è vero che dimensioni simili e una massa in ordine di marcia superiore ai 2000 kg a tutto farebbero pensare tranne che alla possibilità di divertirsi, è altrettanto vero che 190cv e soprattutto una coppia di ben 450 Nm costante tra i 1500 e i 2500 giri/min hanno regalato performance su asfalto di tutto rispetto.

65

Professional


Morbido e comunque più votato a una guida rilassata si è infine rivelata la trasmissione che sfrutta un cambio automatico CVT a 7 rapporti. E in off-road? Beh, su tracciati più impegnativi e rigorosamente non asfaltati, il nuovo Alaskan ha dato per certi versi il meglio di sé; lo sterzo, sempre un po’ leggero su strada, lontano dall’asfalto ha invece mostrato una taratura ideale per affrontare millimetricamente anche i passaggi più impegnativi. In queste condizioni la trazione integrale, comodamente inseribile azionando una manopola posizionata nella console centrale, fa ben il proprio dovere, la motricità è ottima e la coppia del motore aiuta a levarsi d’impaccio senza esitazioni. Infine una chicca che riguarda la guida in fuoristrada del nuovo Renault Alaskan; si tratta di un sistema elettronico, azionabile attraverso un tasto inserito nella plancia, grazie al quale la velocità viene mantenuta costante; in questo modo al guidatore non rimarrà che badare allo sterzo e, ovviamente, a divertirsi!

66

Professional


67

Professional


AUTOVITTANI Tel. 0341 1885001 - www.autovittani.it

68

Professional


Nicoli Trasporti Spedizioni S.p.A. “Solide radici e un costante sguardo al futuro� di Giovanni Volpe

70

Professional


icoli Trasporti Spedizioni Spa è una delle realtà del settore più importanti del nostro territorio. L’azienda, la cui sede storica si trova ad Albino, nacque nel 1970, anno in cui il fondatore e attuale presidente Pasqualino Nicoli, iniziò a effettuare i primi servizi di trasporto, e oggi è specializzata nel trasporto merci conto terzi, operando prevalentemente sul territorio nazionale. Dopo i primi anni come importante realtà nel settore agroalimentare, con l’ingresso in azienda dei figli, Nicoli Trasporti è divenuta leader nel trasporto di prodotti per il settore edile e siderurgico, oltre che nel trasporto di materiale ferroviario e di prefabbricati. In quasi cinquant’anni di storia, vi sono tappe chiave che hanno visto una forte crescita dell’azienda, ottenuta grazie all’acquisizione di alcune società concorrenti e attraverso

N

71

Professional


la sottoscrizione di importanti accordi commerciali con le principali aziende committenti dei settori di riferimento. L’azienda, che dal 9 Gennaio del 2005 è diventata una Spa e che nel corso dello stesso anno si è insediata nell’attuale sede di Albino, può oggi contare anche su due altre strategiche sedi, una a Udine, l’altra a Ravenna. Grazie alla sua lunga esperienza nel settore dei trasporti a carico completo, Nicoli Trasporti Spa è oggi in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di trasporto nazionale, da e per ogni Paese, avvalendosi tra l’altro di una rete capillare su tutto il territorio nazionale. È poi lo staff a studiare e consigliare di volta in volta al cliente la formula di trasporto intermodale più adatta che si traduce poi in un servizio puntuale, sicuro ed efficiente. Tutti i mezzi di Nicoli Trasporti Spa sono di proprietà e di ultima generazione; ciò significa dunque massimo rispetto dell’ambiente, delle più severe normative europee in materia di sicurezza stradale, e autisti esperti e rispettosi dei periodi di guida e di riposo, oltre che continuamente aggiornati. E, proprio grazie alla presenza di personale altamente specializzato, Nicoli Trasporti Spa offre servizio e assistenza 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, assicurando la tracciabilità delle merci, quindi una maggiore sicurezza. Nicoli Trasporti Spa effettua diverse tipologie di servizio, tra le quali trasporti eccezionali – per i quali i tempi di risposta dell’azienda sono estremamente rapidi sia grazie all’effettuazione di sopralluoghi gratuiti che per via della disponibilità di un parco mezzi molto vario – un servizio di noleggio

72

Professional


73

Professional


74

Professional


autogru e camion con gru, e l’effettuazione di un efficace servizio di movimentazione merci attraverso la messa a disposizione di personale altamente specializzato. In conclusione reputo importante sottolineare il grande impegno da parte di Nicoli Trasporti Spa rivolto a un costante processo di studio e impiego delle nuove tecnologie. Impegno che si è recentemente tradotto nell’adesione da parte dell’azienda seriana all’iniziativa “guida sicura” in collaborazione con Efficient Driving, moderna autoscuola che, introducendo sempre le migliori tecnologie e le migliori didattiche offerte dal mercato, trasmette agli autisti di Nicoli Trasporti Spa tutto il proprio know-how sull’importanza di una guida corretta, sicura ed efficace a 360 gradi. Grazie a questo specifico corso di alta formazione, con uno standard riconosciuto internazionalmente, Nicoli Trasporti Spedizioni Spa ha formato il proprio staff e migliorato la gestione della propria flotta.

NICOLI TRASPORTI SPEDIZIONI SPA Tel. 035 775621 - www.nicoligroup.com

75

Professional


Scandicar S.p.A.

76

Professional


Scandicar S.p.A. “Scandicar S.p.A. e O.R.V.I.: fusione di qualità” di Giovanni Volpe • ph Kateryna Aleksandrova e Giandomenico Papello

ontinua il viaggio di JUST Professional alla scoperta del mondo di Scandicar S.p.A., concessionaria Scania per le provincie di Bergamo e Sondrio dal 2015 che, all’interno del proprio distretto può annoverare diverse officine accomunate dagli elevati standard qualitativi globali, da sempre prerogativa peculiare del costruttore svedese.

C

77

Professional


In questa edizione Scandicar S.p.A. ci ha aperto le porte di un’importante realtà del territorio recentemente acquisita, O.R.V.I. Bergamo S.p.A., storica officina bergamasca da sempre legata al marchio Scania. All’interno dell’ampia struttura, che si sviluppa su un’area di 1250 mq, vi sono ben quattro buche – due lunghe e due più corte, opera uno staff altamente specializzato composto da dodici elementi coordinati dal capo officina Valerio Spandrio.

78

Tra i fiori all’occhiello dei servizi offerti da O.R.V.I. Bergamo va senza dubbio citato quello di assistenza 24h mentre il fatto che questa officina comunichi di fatto con il grande magazzino ricambi Scania di Scandicar S.p.A., rende possibili riparazioni ad hoc in tempi particolarmente rapidi. O.R.V.I. può inoltre contare anche su un’altra sede situata a Fiorenzuola all’interno della quale, nel massimo rispetto degli standard Scania, opera da sempre la famiglia Cattadori.

Professional


79

Professional


80

Professional


Al termine del nostro tour alla scoperta di questa importante realtà di casa nostra abbiamo infine interpellato i vertici di Scandicar S.p.A ai quali abbiamo chiesto di fare un rapido consuntivo di un 2017 appena conclusosi, rivolgendo poi uno sguardo al 2018. Ci hanno risposto con comprensibile soddisfazione che il 2017 sia stato per Scandicar S.p.A. un anno particolarmente positivo, con risultati migliori rispetto a quelli ottenuti nel 2016 anche per merito del prolungamento del super ammortamento; con queste premesse, l’obiettivo minimo di Scandicar S.p.A. per il 2018 è dunque quello di mantenere questo trend.

Scandicar S.p.A. SCANDICAR SPA Tel. 035 533485 - www.scandicar.it

81

Professional


Meccanica Valtellinese Volvo Trucks Italia “Mi sono messa la tuta!” di Giovanni • ph Giandomenico Papello

enso non vi possano essere parole migliori per descrivere l’inizio di una nuova avventura professionale e, prima ancora, di vita; in quel “mi sono messa la tuta!” Bruna Ciampini ha saputo concentrare tutta la forza e la determinazione con la quale lei, donna in un mondo prettamente maschile come quello dei trasporti pesanti, oltre vent’anni fa ha scommesso su se stessa intraprendendo una vita tutta nuova.

P

82

Professional


83

Professional


Bruna, titolare e figura di riferimento, col marito Dino, di Meccanica Valtellinese, concessionaria e officina autorizzata Volvo Trucks con sede a Piateda, in provincia di Sondrio, era una studente universitaria e lavoratrice interinale. Sin dai primi anni ’90, visto che di contabilità comunque se ne intendeva, iniziò ben presto a occuparsi in prima persona degli ordini nell’officina del marito la cui piccola sede si trovava allora a Sondrio. Si rese presto conto che per crescere, era necessario che anche lei affiancasse appieno il marito, e così fece. Iniziò, ora in modo del tutto diverso, a studiare, a sporcarsi lei stessa le mani, a lavorare in maniera instancabile; il tutto sempre con grande umiltà, perseveranza e con quei modi un po’ da maschiaccio che, per quanto certamente utili in un settore nel quale essere donna di certo non facilita le cose, non hanno però in alcun modo offuscato la bontà d’animo che, anche durante questa intervista per JUST Professional, più volte è emersa in maniera nitida. Il racconto della crescita professionale di Bruna procede in un simbiotico parallelismo con l’evoluzione di un marchio, Volvo Trucks, che ormai la accompagna dal 2000, anno nel quale Meccanica Valtellinese diventò officina autorizzata Volvo Trucks. Non è sempre stata facile per Bruna che non ha dimenticato gli anni durante i quali ogni giornata la terminava, cito testualmente, “unta dalla testa ai piedi” e spesso persino dovendosi allontanare dai camion che proprio lei aveva appena terminato di riparare ad hoc, per non far vedere che era stata una donna a fare il lavoro; il rischio era che i clienti potessero non fidarsi! Una volta conquistata la fiducia da parte di tutta la clientela di Meccanica Valtellinese e diventata il tecnico di riferimento dell’azienda di famiglia, Bruna ha vissuto la profonda e repentina evoluzione tecnica e tecnologica che da subito vide proprio Volvo Trucks quale costruttore d’avanguardia in tal senso.

84

Professional


85

Professional


MECCANICA VALTELLINESE - VOLVO TRUCKS ITALIA Tel. 0342 370810 - Via Centrale Venina, 11 - 23020 Piateda (SO)

86

Professional


Da Volvo Trucks Bruna ricevette così il primo computer di diagnostica, era ufficialmente iniziata “l’era elettronica”: meno cablaggi e un approccio alla riparazione molto diverso da prima. Anche i camion si stavano dunque rapidamente evolvendo; uno dei segreti del successo di Meccanica Valtellinese è proprio da ricercare nella grande sintonia che da sempre contraddistingue il legame tra il costruttore Svedese e Bruna; affinità che nel 2012 ha portato l’azienda di Piateda a diventare anche Concessionaria ufficiale Volvo Trucks, peraltro vendendo a fine 2016 l’esemplare numero 100, un FH Performance Edition. Oggi Meccanica Valtellinese è una realtà consolidata che rappresenta al meglio filosofia e concetto di qualità globale da sempre al centro di un marchio premium come Volvo Trucks; oltre a Bruna e al marito Dino, soci lavoratori, e a una amministrativa, l’azienda può contare su undici meccanici, altamente qualificati. La crisi degli scorsi anni s’è sentita ma molto meno che in altre realtà grazie alla saggia scelta, fatta ben prima che il mercato crollasse, di puntare sulla qualità piuttosto che su quantità a tutti i costi. Da Meccanica Valtellinese ci spiega Bruna dei 100 camion venduti, quasi nessuno è uscito dalla concessionaria senza che fosse stato prima personalizzato dal singolo padroncino; ecco perché, ci ha spiegato, i truck Volvo targati Meccanica Valtellinese sono tra i più belli in circolazione. Penso che il modo migliore per chiudere questo viaggio di JUST Professional alla scoperta di Meccanica Valtellinese, sia lasciare spazio alle parole che, non senza un certo trasporto, una persona genuina e schietta come Bruna, ha pronunciato poco prima che ci salutassimo… “Ho 52 anni e da oltre trenta lavoro a ritmi serratissimi… Non nascondo mi capiti sempre più spesso di accusare una certa stanchezza ma la passione per questo lavoro c’è ancora ed è grande. Spero, col tempo, di continuare sì a lavorare ma, mi auguro, con ritmi diversi, che mi diano, perché no, la possibilità di dedicarmi di più alla mia altra grande passione, i fiori! Quanto a Volvo Trucks, beh, devo dire si tratti per Meccanica Valtellinese di un ideale partner commerciale e di un marchio di cui io sono innamorata perché da sempre perfettamente in linea con i miei ferrei principi di serietà e chiarezza; sin dai primi tempi, tra me e Volvo Trucks, sussistono quelli che amo definire patti chiari: a casa mia comando io, ma ogni giorno mi impegno con tutto lo staff di Meccanica Valtellinese, a farlo nel pieno rispetto delle linee guida tracciate da Volvo Trucks Italia, perché le condivido appieno; sono poi le persone a fare la differenza”.

87

Professional


88

Professional


Azzola Trucks - Renault Trucks “Un caloroso benvenuto” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

resentare un’azienda come Azzola Trucks di Nembro, significa innanzitutto raccontare una storia, la storia di una famiglia che, da quasi sessant’anni opera con successo in un settore competitivo e complesso come quello dei trasporti pesanti, senza mai smettere di evolversi e crescere. La grande struttura può contare su ampi capannoni all’interno di ognuno dei quali è situato un reparto diverso: meccanica, riparazioni, revisioni, verniciatura e ripristino anche di enormi gru e caterpillar. Legata dal 1978 al marchio Renault, Azzola Trucks ha da sempre tra i propri prioritari obiettivi la piena soddisfazione della sua clientela. Soddisfazione che senza dubbio ha come perno principale il connubio tra qualità e durata di un intervento di assistenza, ma che si costruisce anche attorno a una serie di parametri e dettagli ai quali Renault Trucks e Azzola Trucks tengono molto. È nato così il “programma REX” – Retail Exellence Renault Trucks. Si tratta di un’iniziativa che ha coinvolto tutti i 20 dealer e le 104 officine della rete Renault Trucks, che sono state valutate nella loro attività attraverso un’indagine svolta direttamente sui clienti finali. Attraverso questo prezioso strumento proprio l’officina Azzola Trucks è risultata in cima alla classifica per uno dei punti di valutazione, quello chiamato “un caloroso benvenuto”.

P

89

Professional


Un riconoscimento pienamente meritato, frutto di un mix di cortesia, attenzione al cliente e alle sue esigenze, e professionalità; il tutto idealmente unito alla cordialità dello staff e agli elevati standard di sicurezza, igiene e comfort degli ambienti di Azzola Trucks, da sempre capisaldi di Renault e, allo stesso modo, della famiglia Azzola. Parlando poi di servizi post vendita, Azzola Trucks propone alla propria clientela uno specifico programma di manutenzione di Renault Trucks chiamato Endurance, un nuovo prodotto su misura e ad alto valore aggiunto, creato per mantenere sempre in massima efficienza i mezzi con più di cinque anni d’età. In particolare, il contratto Endurance assicura cambio olio motore, filtro olio, filtro e prefiltro carburante oltre a controlli preventivi pensati ad hoc; Endurance ha inoltre una sua peculiare convenienza grazie a una scontistica privilegiata su tutti i ricambi utilizzati nelle riparazioni aggiuntive presso tutta la Rete Autorizzata Renault Trucks, di cui Azzola Trucks fa storicamente parte. Roberto Azzola, al termine del nostro incontro, nel dirsi molto soddisfatto e gratificato dal riconoscimento ricevuto da Renault Trucks, rivolge lo sguardo a un futuro nel quale, in piena sintonia con le linee guida di Reanult, saranno ancor di più l’attenzione alle esigenze del singolo cliente e l’elevata qualità dei servizi offerti, a far la differenza.

90

Professional


91

Professional


92

Professional


Tutti servizi di Azzola Trucks • Reparto officina meccanica • Reparto manutenzione e lubrificazione veloce senza appuntamento • Reparto elettrauto • Reparto carrozzeria e verniciatura • Reparto pneumatici • Reparto revisioni periodiche M.C.T.C. • Tachigrafi digitali: attivazione, calibratura e scarico dati • Allineamento elettronico assi e telai • Nuovo servizio carrozzeria, raddrizzatura cabine e telai • Riscaldo a induzione mediante utilizzo delle più moderne tecnologie • Magazzino ricambi di 1.000 mq su due piani • Servizio officine mobili • Servizio assistenza 24h/24h • Recupero con carro soccorso su strada di autocarri, autotreni e autoarticolati • Assistenza tecnica per Autobus Urbani, di Linea, Gran Turismo • Costruzione di allestimenti in genere • Modifiche di allestimenti • Trasformazione passi • Servizio lavaggio self-service • Riparazione veicoli di tutte le marche Vendita veicoli NUOVI RENAULT TRUCKS, intera gamma: bassa, media, pesante da 2,8 ton. P.T.T. a 56 ton. P.T.C. Noleggio autocarri a breve e lungo termine. Vendita di veicoli D'OCCASIONE DI TUTTE LE MARCHE con allestimenti vari, da 2,8 ton. P.T.T. a 56 ton. P.T.C. Vendita di veicoli D'OCCASIONE provenienza leasing e/o noleggio. Garanzia per i veicoli d'occasione.

AZZOLA TRUCKS Tel. 035 520418 - www.azzolatrucks.it

93

Professional


Continental Italia “Un nuovo concetto di mobilità per le flotte” di Giovanni Volpe

onti360° Fleet Services è un’offerta specializzata in soluzioni di mobilità per le flotte. Un numero crescente di aziende di trasporto ha fatto uso dei pacchetti di servizi Conti360°, che sono strutturati in moduli e sono offerti a livello internazionale con gli stessi standard di qualità. Enrico Moncada, responsabile della Business Unit Truck Replacement di Continental Italia, ha sottolineato come i gestori delle flotte cerchino servizi che garantiscano la mobilità dei loro mezzi. In tal senso, i servizi offerti da “Conti360° Fleet Services” vanno espressamente incontro a questa esigenza, assicurando la mobilità delle flotte e, allo stesso tempo, consentendo di calcolare in anticipo i costi di gestione dei pneumatici. Sono cinque i servizi principali che compongono l’offerta Conti360° Fleet Services: ContiFitmentService, ContiFleetCheck, ContiFleetReporting, ContiCasingManagement e ContiBreakdownService. ContiFitmentService garantisce l’equipaggiamento dei veicoli con pneumatici idonei, mentre, grazie al programma ContiFleetCheck, esperti qualificati seguono l’utilizzo dei pneumatici durante il loro intero ciclo di vita, fino alla sostituzione. Il sistema elettronico ContiFleetReporting offre invece un’analisi completa della performance dei pneumatici mostrando la potenziale riduzione di costi grazie all’utilizzo delle coperture Continental; questo servizio è online, per cui è accessibile in qualsiasi momento e include informazioni sulla quantità di pneumatici forniti e montati, la fruizione di servizi come ContiFleetCheck e ContiBreakdownService, e tutti i costi associati a prodotti e servizi forniti.

C

94

Professional


95

Professional


Alla fine del ciclo di vita dei pneumatici, grazie al servizio ContiCasingManagement, è possibile organizzare la raccolta, l’esame e il riacquisto delle carcasse. Se un pneumatico ha la necessità di essere sostituito in emergenza durante un trasporto, il servizio ContiBreakdownService assicura, poi, che questa operazione possa avvenire nei tempi più brevi possibili. Oggi Continental è in grado di intervenire, in caso di rottura di un pneumatico, 24 ore su 24; in base alla zona in cui avviene l’emergenza, Continental garantisce all’autotrasportatore di poter tornare su strada entro un tempo massimo che varia tra le 3 e le 4 ore. Tutti i servizi di Conti360° Fleet Services sono erogati tramite una rete di partner diffusa capillarmente sul territorio dei Paesi coinvolti e gli autisti hanno a disposizione un numero gratuito per ricevere assistenza immediata nella loro lingua, senza bisogno di lunghe e costose ricerche di fornitori locali di assistenza. Inoltre, la struttura modulare del programma Conti360 Fleet Services aiuta i fleet manager a scegliere, all’interno della gamma dei servizi disponibili, quelli che rispondano meglio alle loro esigenze, in base alle dimensioni della loro azienda e al tipo di veicoli utilizzati. In questo modo anche le compagnie di trasporto di dimensioni ridotte possono stabilire accordi che includano una gamma standardizzata di servizi e che si basino su una struttura di prezzi armonizzata.

96

Professional


97

Professional


CONTINENTAL ITALIA SPA Tel. 02 424101 - www.continental-pneumatici.it

98

Professional


Out Antincendio “Gli specialisti della sicurezza” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

el corso della mia carriera di vigile del fuoco ho compreso la prioritaria importanza per ogni azienda, indipendentemente da quelle che possano essere le sue dimensioni e il settore d’appartenenza, di dedicare giusta attenzione e risorse al settore antincendio in modo tale che si possa sempre più rapidamente sviluppare una vera e propria cultura della prevenzione”. In queste parole di Maurizio Ortolani titolare con la moglie Gabriella Limonta di Out Antincendio - azienda specializzata

N

100

Professional


101

Professional


102

Professional


nella vendita, nell’installazione e nella manutenzione di impianti antincendio - è racchiusa la prioritaria importanza che, da sempre, lui e il suo staff rivolgono costantemente allo studio di esigenze, rischi e soluzioni di ogni singolo cliente. Signor Ortolani, in che misura la sua precedente professione di vigile del fuoco ha contribuito alla nascita di Out Antincendio? Direi senza dubbio in maniera decisiva. Out Antincendio è nata nel 1981, azienda a conduzione familiare nella quale ho sempre fatto in modo di convogliare l’importante e sempre maggiore bagaglio d’esperienza che, solo se operi sul campo, puoi via via mettere da parte; in questo senso la mia professione di vigile del fuoco ha rivestito un ruolo basilare nella mia sensibilizzazione nei confronti di tematiche che, a distanza di oltre 35 anni, non sono mai abbastanza al centro dell’attenzione, prevenzione in primis.

103

Professional


Ci racconti l’azienda della sua famiglia… Dal maggio del 2017 Out Antincendio si è trasferita in questa nuova sede che, tra capannone e spazi esterni, misura circa 1800 mq di superficie; ad oggi in azienda opera uno staff composto oltre che dai figli Federica e Luca, da undici elementi, sei dei quali manutentori. Nel nostro settore, ancor più che in altri, non ci si può improvvisare; ecco perché al di là di metrature e numero di dipendenti, ciò che mi sta a cuore rimarcare è il livello di specializzazione raggiunto dalla nostra azienda e da chi vi opera. A cosa si riferisce in particolare? Dal 1996 Out Antincendio è, per esempio, un’azienda certificata ISO 9001 (una delle prime in Italia) oltre a essere iscritta a MAIA, l’Associazione Nazionale Manutentori Antincendio Installatori e Affini. Un’altra importante certificazione in possesso della nostra azienda è quella di Officina Autorizzata Spasciani… Di cosa si tratta esattamente? Si tratta della certificazione ufficiale che abilita Out Antincendio a effettuare assistenza ad Autorespiratori, maschere antigas e a tutti i dispositivi di protezione delle vie respiratorie (APVR); questa autorizzazione viene direttamente rilasciata dall’azienda produttrice di questi dispositivi, appunto la Spasciani di Origgio, in provincia di Varese. Un’ultima cosa che tengo a dire in merito alla preparazione del nostro staff, è il fatto che Out Antincendio sia stata nel 2013 la prima azienda lombarda di settore ad avere tutti i manutentori certificati CEPAS, il più importante organismo italiano che si occupa di certificazione delle professionalità e della formazione.

104

Com’è composta la clientela di Out Antincendio? Dopo quasi quarant’anni la nostra azienda conta circa tremila clienti attivi tra i quali alcuni riferibili al settore pubblico e altri all’ambito privato; dunque, accanto a enti pubblici, prefettura e diversi comuni, Out Antincendio è fornitore di importanti realtà imprenditoriali del territorio come Brembo, Gruppo Tenacta, Italcementi, Termigas, Umanitas, Gavazzeni, SMI Group, Autotorino, Polint, Fonderie Mazzucconi, CAM, Mino Ronzoni, Mollificio Sant’Ambrogio, Magnetti e Bosco Verticale. Qual è il segreto della solidità di Out Antincendio? Penso sia più d’uno… Innanzitutto, sin dalla nascita nell’ormai lontano 1981, il fatto che si sia sempre trattato di un’azienda a conduzione familiare e, proprio la forza della nostra famiglia, nel corso degli anni ci ha aiutati a compiere scelte delicate e a continuare a investire sempre più in qualità e formazione. È proprio la continua e instancabile ricerca della qualità, che ci ha permesso di seguire molte aziende nella formazione del personale, in particolar modo nella formazione degli addetti antincendio e primo soccorso, grazie all’esperienza maturata dal titolare in oltre trent’anni di carriera nel Corpo Nazionale dei Vigli del Fuoco. Infine, ha un’immagine che le ricordi i primi tempi, quei primi anni Ottanta durante i quali tutto ebbe inizio? Certo… Ricordo come fosse ieri quel pesantissimo antenato dei moderni smartphone, un Motorola 6800 “valigetta”, e la mia Renault 4 fuorgonata… furono i mie più “stretti compagni d’avventura” quando iniziai ad andare in cerca dei primi clienti…

Professional


OUT ANTINCENDIO Tel. 035 614580 - www.outantincendio.it

105

Professional


Tel-Car “Un successo di squadra” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

uando ho deciso di intraprendere questa nuova avventura editoriale, non avevo ancora del tutto bene a fuoco la vastità di un mondo, quello di truck e veicoli commerciali, che ogni giorno mi sta presentando eccellenze di casa nostra che vanno bel oltre l’aspetto motoristico del settore. Una di queste è senza dubbio la TEL-CAR di Alzano Lombardo, azienda specializzata nella confezionatura di teloni per veicoli e per la nautica che, da oltre vent’anni, realizza prodotti

Q

106

Professional


107

Professional


che si distinguono per l’elevato livello qualitativo e per la grande durata nel tempo. All’interno della moderna sede, recentemente ristrutturata e ampliata, opera uno staff altamente qualificato che ha in Roberto Ruggeri e Giampiero Andrioletti le figure guida. Il concetto di qualità è di prioritaria importanza per un’azienda che ha nella maestria del proprio staff tecnico e negli avanzati sistemi produttivi, due dei maggiori punti di forza. Ecco perché non è un caso che l’azienda di Alzano Lombardo rivesta un ruolo di leader, ben oltre i nostri confini provinciali, nel confezionamento e nelle riparazione di teloni per veicoli industriali; non meno importante, sempre restando in ambito motoristico, è poi la produzione di teloni destinati alla nautica e quella di gazebi, notoriamente molto impiegati durante manifestazioni, eventi e fiere del mondo dei motori e non solo. Dando uno sguardo più ampio al mondo di TEL-CAR si scoprono anche altre produzioni di qualità dedicate a diversi settori; è il caso delle coperture per piscine, di quelle industriali e di quelle destinate all’agricoltura. Strutture che possono anche essere noleggiate in occasione di singoli eventi. Infine, merita un cenno anche la produzione di insegne, targhe, cartelli e molti altri articoli, il che conferma se possibile ancora una volta la grande duttilità di un’azienda che, nel tempo non ha mai smesso di crescere ed evolversi. Un aspetto, meno tecnico ma senza dubbio indicativo ed estremamente positivo, mi fa piacere sottolineare nel chiudere questo viaggio alla scoperta di TEL-CAR: prima ancora della nota qualità dei prodotti di questa azienda, è stato un fitto passaparola positivo sui titolari e le persone che vi operano con passione e competenza, a portarmi ad Alzano Lombardo. Una soddisfazione anche per noi di JUST Professional che ci siamo da poco approcciati a un mondo per certi versi inesplorato e all’interno del quale stiamo scoprendo grande positività e spirito collaborativo.

108

Professional


109

Professional


110

Professional


Non solo veicoli industriali Esperienza, professionalità e specializzazione di TEL-CAR nella confezione e nella riparazione di teloni per veicoli industriali, le ritroviamo anche a disposizione di altri settori come quello industriale, nel quale l’azienda di Alzano Lombardo è leader. TEL-CAR produce, infatti, coperture industriali in PVC realizzate con materiali in grado di resistere alla corrosione, alla penetrazione dei raggi UV, alle sollecitazioni meccaniche e a umidità e agenti atmosferici. Queste specifiche coperture permettono, dunque, di proteggere ogni bene o merce esposta all’esterno preservandone così sicurezza e funzionalità e sono adatte per essere utilizzate anche in magazzini e depositi oltre che nei trasporti su strada, in quanto il PVC è un isolante a livello elettrico, è ignifugo e autoestinguente. TEL-CAR , che produce teli a capannina e alla francese, teloni fissi e teli a centina – anche fissa laterale e fissa scorrevole – realizza interventi su misura per i quali vengono forniti preventivi gratuiti semplicemente compilando un form presente nella sezione “contatti” del sito dell’azienda: www.telcarteloni.com

TEL-CAR Tel. 035 4123200 - www.telcarteloni.com

111

Professional


112

Professional


Sommariva Giulio “Pittori... di tutto!” di Giovanni Volpe • ph Kateryna Aleksandrova

uando la manualità e la conoscenza artigianale trovano il giusto feeling con la tecnologia avanzata sempre in evoluzione dei nostri giorni, ecco che le aziende non solo resistono ai momenti di crisi ma addirittura fanno la storia di un settore e ne diventano la memoria vivente. Nel 1936 Giulio Sommariva, classe 1912, fonda la sua azienda realizzando le insegne delle botteghe dell'epoca e i primi mezzi istituzionali come si può vedere dalle immagini nella sezione STORIA del sito aziendale: alcuni Galletto Moto Guzzi in dotazione all'Ufficio Tecnico del Comune di Bergamo. Oggi la Sommariva Giulio Srl, guidata dal figlio Emilio, nella sede storica in Gorle, offre una gamma di servizi sviluppatasi sulla base delle esigenze sempre più raffinate dei clienti. Potrete mettere le ruote alla vostra immagine grazie all'applicazione di pellicole pre tagliate o con verniciatura, a seconda che si desideri una soluzione removibile o permanente e durevole, indipendentemente che si tratti di automobili, camion, rimorchi, furgoni o autobus. Uno dei servizi più richiesti è sicuramente il car wrapping grazie al quale, senza onerosi lavori di carrozzeria, si può rinnovare l'immagine dei mezzi aziendali attraverso semplici pellicole. Per quanto riguarda le insegne ed i totem la scelta è davvero vasta e si passa dalle semplici insegne per negozi e attività commerciali ad insegne a bandiera monofacciale o bifacciale, insegne luminose a cassonetto, insegne con telaio in alluminio sagomato, insegne in lamiera verniciata, insegne in plexiglass, bandiere promozionali, a goccia e allestimenti grafici di grandi dimensioni come facciate di capannoni industriali.

Q

113

Professional


Nell'offerta aziendale non manca la consulenza e l'assistenza per la realizzazione delle vetrine, primo biglietto da visita di qualsiasi negozio o boutique che si voglia, e un tocco di personalizzazione di pareti interne ed esterne, pavimenti e superfici vetrate. Si possono inoltre commissionare manifesti, poster e pannelli, etichette e targhe (serigrafate, accoppiate, anodizzate, incise) adatti ad ogni tipo di esigenza con una vasta gamma di soluzioni in fatto di formato, materiale utilizzato, spessori e rigidità.

114

Il complesso operativo ospita lo studio di progettazione, le aree dedicate alla stampa, al taglio, all’assemblaggio dei semilavorati/prodotti finiti e alle attività di personalizzazione degli automezzi di qualsiasi dimensione. La Sommariva Giulio Srl, grazie ad anni di dedizione, passione e professionalità, è un'azienda che sa supportare i propri clienti nel campo della visual communication a 360 gradi anche con l'impiego di tecnologie di stampa green a basso impatto ambientale, e lo dimostra l'Ottantesimo anno di attività appena trascorso.

Professional


115

Professional


SOMMARIVA GIULIO Tel. 035 296155 - www.sommarivagiulio.com

116

Professional


Truck Driver “Se non bastasse il nome...” di Giovanni Volpe • ph Emanuele Clivati

118

Professional


ruck e veicoli commerciali, di ogni genere e dimensione, sono ormai una presenza sempre più usuale lungo le nostre strade; forse anche per questa ragione siamo portati a non far nemmeno più caso all’abilità con la quale i conducenti di questi colossi della strada si districano anche nel traffico più intenso e nei tracciati più tortuosi. Proprio in un settore come quello dei trasporti su gomma, assumono un ruolo a dir poco importante, formazione e costante aggiornamento da parte di quanti, per lavoro, trascorrono ore e ore alla guida di questi mezzi che, come giusto, non sono appannaggio di tutti. Nella nostra provincia, per l’esattezza a Orio al Serio, si trova una struttura specializzata d’eccellenza, Truck Driver, vero e proprio punto di riferimento per chiunque abbia bisogno di conseguire ogni genere di patente ma che, come recita il suo stesso nome, dispone di staff e veicoli espressamente formati e dedicati a quanti debbano conseguire una patente speciale.

T

A U T O S C U O L A

119

Professional


Sia che si tratti di teoria, che di pratica, Truck Driver offre alla propria clientela un servizio completo, puntuale e sempre di alto livello; al suo interno, si tengono infatti corsi di formazione iniziale e periodica per il conseguimento e il rinnovo della carta di Qualificazione del Conducente. Truck Driver organizza inoltre corsi per il conseguimento e il rinnovo del patentino ADR che, per intenderci, è il documento che, dal lontano 1957 – anno in cui venne stipulato l’accordo da cui nacque – regola il trasporto di merci pericolose e viene aggiornato ogni due anni dagli organi competenti. Come detto, in Truck Driver si possono conseguire patenti di tutte le categorie, mentre gli stessi insegnanti e istruttori di scuola guida, possono partecipare a corsi di formazione iniziale e periodica, a loro dedicati. Quando poi viene il momento di passare alla pratica, Truck Driver mette in campo tutta la propria gamma di mezzi meccanici; una gamma che spicca per la modernità e l’efficienza dei mezzi che la compongono, oltre che per la varietà degli stessi. In queste pagine abbiamo seguito Daniele Drago, uno dei fondatori e proprietari di Truck Driver, in una delle sue lezioni di guida; ci è servito molto per capire diverse cose, prima su tutte la meticolosità e l’accuratezza con cui Drago, così come il resto dello staff, seguono quelli che, presto, diventeranno parte integrante della nuova generazione di conducenti e autotrasportatori. Un impegno costante e carico di responsabilità, dunque, quello di Daniele e degli altri collaboratori di Truck Driver che, da parte loro, non smettono di aggiornarsi e di impegnarsi quotidianamente affinché la loro struttura continui a essere al vertice del settore.

120

Professional


121

Professional


Tutti servizi di Truck Driver • Conseguimento patenti: AM A1 A2 A B C1 C D1 D E • Corsi per il CONSEGUIMENTO e il RINNOVO della Carta di Qualificazione Conducente - CQC • Rinnovo della patente di guida • Corsi per il conseguimento ed il rinnovo del patentino ADR

A U T O S C U O L A

TRUCK DRIVER Tel. 035 533730 - www.autoscuolatruckdriver.it

122

Professional


SsangYong - Radaelli “70 anni d’esperienza per vincere una nuova sfida” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

124

Professional


a società Radaelli opera con successo nel settore dell’auto da ben settant’anni, decenni durante i quali, sono stati diversi i marchi rappresentati a Bergamo e Provincia: Fiat, DAF Veicoli Industriali, Hyundai e Honda. Cesare Radaelli, che proprio nel 1948 esordì nel settore dell’automotive, oltre che in altri ambiti imprenditoriali, ha deciso di accettare una nuova sfida chiamata SsangYong. Dall’inizio del 2018, Radaelli, le cui sedi si trovano a Treviglio e Bergamo, è diventata concessionaria ufficiale ed esclusiva per Bergamo e provincia del colosso sud coreano che ha recentemente presentato una nuova gamma di vetture in grado di competere ad armi pari con le migliori della classe. SsangYong, marchio fortemente in grande espansione in Europa, è importato in Italia dal 2003 da una società del gruppo Koelliker SpA, in circa quindici anni di presenza nel nostro Paese ha venduto e assistito oltre 47.000 vetture di cui ben l’84% è tutt’ora circolante. Punto di forza di tutti i veicoli Ssangyong è senza dubbio l’elevata qualità costruttiva rigidamente e costantemente controllata da un sistema interno, normato e certificato.

L

125

Professional


126

Professional


La gamma MY 2018 comprende motorizzazioni benzina, GPL e diesel con trazione a 2WD e 4WD e cambio manuale o automatico. Grazie a questi standard produttivi, vetture, fuoristrada e veicoli commerciali SsangYong godono di una garanzia esclusiva di ben 5 anni con assistenza stradale. Garanzia che riguarda anche l’ultima nata in Casa SsangYong, la nuova Rexton, che pensiamo si possa definire la vettura della consacrazione del marchio sud coreano anche nel mercato occidentale. In attesa di effettuare una prova completa non possiamo che sottolineare l’originalità del design di questo nuovo SUV, alla quale corrisponde un livello delle finiture da vettura premium e dotazioni dedicate a sicurezza e comfort di marcia, di primissimo piano. Che la nuova sfida targata Radaelli abbia inizio!

Radaelli RADAELLI Tel. 035 355736 - 0363 48066

127

Professional


Via Cesare Correnti, 23 - 24124 Bergamo Tel. 035 42.03.011 - www.iperauto.it


Backstage

132

Backstage


133

Backstage


Backstage

134

Backstage


135

Backstage


® PROFESSIONAL

JUST

Just - Ringraziamenti Chiara Cattaneo • Cinzia Acerbis • Adam Lodovici • Francesca Vitali • Germano Bellina Laura Bertulessi • Roberto Azzola • Daniele Drago • Doriano Bendotti • Armando Gilardi Alessandro Mele • Simone Pellegrinelli • Michele Mazzucconi • Roberto Nicoli • Moreno Casartelli Claudio Zanardi • Paolo Zanardi • Gianemilio Brusa • Michela Mantecca • Fernando Perfetto Luigi Clemente • Laura Parolini • Roberto Dolci Giampiero Andrioletti • Roberto Ruggeri • Emilio Sommariva • Luca Bertolini • Michele Della Cagnoletta • Mattia Combi • Abele Algeri Cinzia Paleni • Carmine Blundo • Anna Puricelli Angela Landi

Periodico semestrale - N° 1

Direttore Responsabile Giovanni Volpe direzione.just@gmail.com

Graphic & Art Director Silvia Benaglia redazione.just@gmail.com

Just Web & Social Carlo Berneri - Web Fatto Photo Emanuele Clivati • Giandomenico Papello Giorgio Sorti • Kateryna Aleksandrova

Amministrazione Studio Landi - Bergamo Editore Guarda chi guida S.r.l.s. - Bergamo

Contributors Claudio Zanardi • Giorgio Cattaneo Matteo Magoni • Cinzia Panzolato • Maria Grazia Timpanaro • Samantha Sassi • Valentina Mussinelli • Maurizio Claudio Ortolani • Marco Piffari • Claudia Cornaggia • Maura Baraldi Jenny Nicoli • Luca Pelizzoli • Elisa Casagrande Manuel Cattaneo • Erica Zaffaroni • Daniel Agnelli Marco Lilli

Stampa CPZ S.p.a. - Costa di Mezzate (Bg) Rilegatore Legatoria Lilli - Albano S. Alessandro (BG) Distribuzione Caielli Gianluigi - Cell. 347 89.32.063 Iscrizione n. 21/14 del 17/11/2014 - Registro Stampa del Tribunale di Bergamo. Testi e materiale fotografico contenuti in questa pubblicazione, sono di proprietà esclusiva di Guarda chi Guida S.r.l.s. È pertanto vietata ogni riproduzione, anche solo parziale, non autorizzata dall’editore.

INFO e PUBBLICITÀ pubblicita.just@gmail.com 347 53.78.130

www.just-magazine.it rivista JUST 136


Profile for Just Magazine

Just professional nr 1  

Just professional nr 1  

Advertisement