Just Magazine n. 4

Page 1

14-09-2018

21:45

Pagina 1

JUST MEN, MOTORS & LIFESTYLE • COVER STORY • LARIO MOTORRAD LECCO “E TU DI CHE ENDURO SEI?”

LECCO

MEN, MOTORS & LIFESTYLE

Special JUST “Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018” Men Davide Riparbelli e Cesare Critelli - RS Historics Giovanni Zanchi - Giallo Corsa

Motors Scuderia Blu Bonaldi Motori Lario MI Auto Autovittani Gruppo Autotorino Lario Bergauto Renault 9 Turbo DS Store Milano Iginio Negri Iperauto Renzo Negri Nis-Car

Lifestyle Red Carpet Periodico semestrale - Anno II - N° 4

Cover Story • Lario Motorrad Lecco Copia omaggio

COVER JUST LECCO Nr. 4:JUST NR. 01

“E tu di che enduro sei?”

Lario Motorrad Lecco

Periodico semestrale - Anno II - N° 4

www.just-magazine.it




JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:14

Pagina 2


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:14

Pagina 3


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:14

Pagina 4


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:14

Pagina 5


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:14

Pagina 6


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:14

Pagina 7


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:15

Pagina 8

Via Statale, 1733 - 23852 Garlate (LC) Tel. 0341 68.00.54 - www.iperauto.it


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:15

Pagina 9


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:15

Pagina 10


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:15

Pagina 11


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:15

Pagina 12


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:15

Pagina 13

DS STORE MILANO Via Gattamelata, 41 - 20149 Milano Tel. +39 02 8736 4125 - dsmilano@dsautomobiles.com


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:15

Pagina 14


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:15

Pagina 15

Editoriale di Giovanni Volpe

Beati Righeira! MEN, MOTORS & LIFESTYLE ’estate sta finendo... e un anno se ne va... Quante volte ho malinconicamente ascoltato e canticchiato questa canzone del 1985 dei mitici Righeira, ricordando ogni singolo magico istante di vacanze e avventure estive ormai lontane...

L

Quale modo migliore di tenere viva e allungare più possibile questa estate 2018 ormai agli sgoccioli se non celebrandola con una Cover Story su due ruote, meglio ancora se Lario BMW Motorrad? Protagonista, nemmeno a dirlo, una nineT Urban GS, modello rievocativo di una generazione di motociclette BMW espressamente votate all’avventura, all’esplorazione, al viaggio; insieme a lei due altre importanti novità con il turismo nel DNA, le nuove GS 750 e 850 che, insieme, ridefiniscono e alzano non poco l’asticella nel settore delle tourer di taglia media. È vero, in spiaggia di ombrelloni non ce ne sono ormai più, ma oggi il sole scalda come ad agosto e non è affatto male scrivere con questa spettacolare luce... con in sottofondo un giusto mix di Righeira e Felicità Puttana... Io e tutto lo staff di JUST torniamo dunque al lavoro riposati e quanto più possibile carichi, pronti a lavorare alla prossima edizione che, dopo un’estate senza fine come questa, non potrà che essere coloratissima e, come sempre, piena di novità! Vi aspettiamo!

15

Editoriale


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:16

Pagina 16

Men

Sommario

28 | COVER STORY Lario Motorrad Lecco BMW R nine T Urban G/S, F 750 GS e F 850 GS “E tu di che enduro sei?”

20 | Special JUST Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018

42 | Giovanni Zanchi Giallo Corsa “Galleria d’arte”

“Hollywood on the Lake”

36 | Davide Riparbelli e Cesare Critelli

RS Historics “Sognando un mito chiamato 917”

16

Sommario


o

JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:17

Pagina 17

Motors 52 | Maserati Ghibli 3.0 V6 GranSport auto Scuderia Blu “Cavalli di razza”

60 | Nuova Audi A8 Bonaldi Motori “Tutto cambia, per non cambiare”

66 | Jaguar E-Pace Lario MI Auto “Questo giovane giaguaro è pronto a graffiare!”

80 | Nuova Merceds Classe A Gruppo Autotorino “Hey Mercedes!”

86 | BMW X2 20d M Sport Lario Bergauto “Ti diverte un SACco!”

92 | Jeep Renegade 1.6 Multijet Limited KIA Niro Plug-in Gruppo Autotorino

104 | DS 7 Crossback DS Store Milano “Bentornata grandeur!”

110 | Citroën C4 Cactus BlueHDI 100 S&S Shine - Iginio Negri “È sempre lei!”

116 | Ford Fiesta Active Iperauto “Sua “altezza”... piacere di guidarla!”

122 | SUZUKI Swift Sport Renzo Negri “Divertimento assicurato!”

“A voi la scelta!”

72 | Supercar Renault Megane RS Autovittani

100 | Brutte & Cattive Renault 9 Turbo “La prova del 9”

“Supercar... vera!”

17

Sommario

128 | Nuova Nissan Leaf Nis-Car “Una nuova casa per il gioiello Leaf”


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:17

Pagina 18

Lifestyle

140 | JUST RED CARPET Trofeo BMW by Lario Bergauto Spa “La nuova X2 protagonista anche sul green!”

18

Sommario


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:17

Pagina 19


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:17

Pagina 20

Special JUST Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018 “Hollywood on the Lake” di Giovanni Volpe • BMW Group

nche quest’anno si rinnova l’imperdibile appuntamento di JUST col più prestigioso evento dedicato alle due, tre e quattro ruote d’epoca, il Concorso d’Eleganza Villa d’Este. Il concorso, organizzato da BMW Group Classic e andato in scena nel weekend tra il 25 e il 27 maggio scorso, ha avuto quest’anno come tema “Hollywood on the Lake” con la selezione di veicoli che vi hanno partecipato a coprire tutte le epoche della storia dei veicoli e del cinema. Le 50 vetture e le 30 moto in concorso, hanno dato vita a una delle più emozionanti edizioni di un concorso che, ormai dal 1929, non smette di far sognare e di rappresentare un perfetto connubio tra tradizione – con pezzi rarissimi praticamente impossibili da ammirare altrove tutti insieme – e pezzi unici di prototipi di vetture e motociclette che vedremo sulle nostre strade negli anni a venire. Regina di questa edizione 2018 è stata la favolosa Alfa Romeo 33/2 Stradale, vincitrice della Coppa d'oro e che si è aggiudicata anche il Trofeo BMW Group Italia; si tratta di una rarissima coupé del 1968, costruita in soli 18 esemplari, derivati dalla leggendaria Tipo 33 che dominò le corse sport prototipi dei tempi. Premiata anche la Ferrari 335 Sport di Scaglietti del 1958 e il futuristico concept della Lancia Stratos, prototipo che Bertone firmò nel 1970 e da cui derivò una delle Lancia da rally più vincenti e affascinanti di sempre. Tra le moto il premio speciale della giuria è andato ad una Indian 7 Regular Model del 1912 mentre il Trofeo Villa Erba del pubblico è stato vinto da un sidecar Brough Superior SS80 del 1939. Meraviglioso, poi, l’esemplare unico di Ferrari SP38, vettura basata sulla 488GTB, un prototipo capace di emozionare per via di un design proiettato nel futuro ma con alcuni richiami a una delle Ferrari più amate e belle di sempre, la F40. Infine, una novità assoluta di questa edizione 2018 del Concorso d’Eleganza Villa d’Este, la presenza, in gara, di vetture d’epoca di Formula1 tra le quali, una delle più ammirate è stata senza dubbio la mitica Tyrrel P34 a sei ruote, che esordì in pista nel 1976 con Ronnie Peterson alla guida.

A

20

Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:17

Pagina 21

21

Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:17

Pagina 22

22

Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:17

Pagina 23

23

Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:17

Pagina 24

24

Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:17

Pagina 25

25

Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 26

26

Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 27

27

Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 28

28

Cover Story


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 29

Lario Motorrad Lecco BMW R nine T Urban G/S F 750 GS e F 850 GS “E tu di che enduro sei?” di Giovanni Volpe • ph Giorgio Sorti e Davide Crescenzi

a prima Cover Story di JUST Lecco dedicata alle due ruote ha per protagonista la concessionaria ufficiale BMW Lario Motorrad con una instant classic come la R nine T Urban G/S, e le nuove enduro di media cilindrata, GS 750 e GS 850. A chi come me ha superato i 40, basta uno sguardo alla nuova “Urban” per restarne affascinato grazie anche a un riuscito effetto nostalgia che fa correre la mente a una delle mamme di tutte le GS, la mitica R80. L’operazione nostalgia è evidente oltre che fortemente voluta da BMW che con la Urban rinnova una moto di successo riprendendone design e colorazione - la sella di quel caratteristico colore tra arancione e rosso, non mente! - ma dotandola di tutta la più avanzata tecnologia. Il bicilindrico 1200cc raffreddato rigorosamente ad aria, è lì a far bella mostra di sé circondato da una ciclistica solida ed efficace, pronta ad affrontare in tutta tranquillità anche l’offroad; la nuova Urban, che rispetta norme antinquinamento Euro4, può contare su ben 110cv di potenza e su una coppia esuberante un po’ a tutti i regimi. Questa moto, che tecnicamente si rivela all’altezza e molto divertente lungo qualsiasi genere di percorso, rimane per noi l’edizione moderna di un mito dell’enduro; ecco perché è assolutamente vietato acquistarla senza le bellissime ruote tassellate ottenibili a richiesta senza sovrapprezzo.

L

Lario Motorrad Lecco 29

Cover Story


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 30

30

Cover Story


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 31

Vedendole passare di sfuggita le si potrebbe tranquillamente confondere con la mamma di tutte le GS, la 1200, la moto più amata dagli italiani che viene ora affiancata da due medie molto ambiziose e ricche di contenuti, le nuove F GS 750 e F GS 850. Le due non più “baby GS” sono innanzitutto moto ricche di personalità e, pur occupando entrambe la stessa fascia di mercato, sfoggiano personalità ben distinte e si rivolgono per questo a clientele differenti. Entrambe le nuove GS di fascia media sono dotate di elettronica specifica a servizio di dinamica, sicurezza e piacere di guida e sfoggiano una moderna strumentazione digitale che, oltre a un’immagine decisamente hi-tech, risulta ben visibile e facilmente accessibile. Nonostante l’evidente parentela a livello estetico e tecnologico, la F GS 750 e la F GS 850 hanno anime decisamente differenti; a testimoniarlo in maniera inequivocabile, troviamo ciclistiche diverse ed espressamente dedicate a due ben distinti generi di centauro. La 750 strizza l’occhio a quanti desiderino piacere di guida su strada asfaltata e mirino a una moto equilibrata, agile fra i tornanti, maneggevole e dalle prestazioni comunque sportiveggianti; per questo c’è un bicilindrico in linea con potenza di 77cv e coppia massima di 83 Nm a 6000 giri.

31

Cover Story


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 32

La forcella tradizionale ha steli da 41 mm, il cerchio anteriore è un 19”, la frizione è anti saltellamento e la sella ha un’altezza minima da terra di 815 mm, a tutto beneficio di una grande possibilità di controllo anche da parte di centauri di media statura. L’850 ha invece un’anima più fuoristradistica oltre a specifiche tecniche diverse dalla 750. Il propulsore è decisamente più potente come testimoniato dai 95cv espressi, ai quali corrisponde anche una coppia più corposa - 92 Nm a 6250 giri. Cambia anche la ciclistica che qui sfrutta una forcella più raffinata a steli rovesciati e 43 mm di diametro, cresce l’altezza minima da terra della sella che ora è di 860 mm, mentre il cerchio anteriore misura 21”. Un dettaglio, secondo noi non trascurabile, accomuna F 750 e F 850 GS: il coinvolgente suono che esce dai loro scarichi e che somiglia a quello V2 di potenza ben superiore. Davvero non male!

Lario Motorrad Lecco LARIO MOTORRAD LECCO Tel. 0341 288591 - www.lariobergauto.bmw-motorrad.it

32

Cover Story


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 33

33

Cover Story


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 34


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 35

Men Davide Riparbelli e Cesare Critelli

RS Historics

Giovanni Zanchi Giallo Corsa

35


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 36

36

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 37

Men - Davide Riparbelli e Cesare Critelli - RS Historics “Sognando un mito chiamato 917” di Giovanni Volpe • ph Giorgio Sorti

arcare la soglia di RS Historics è stato un po’ come trovarsi proiettati in una di quelle botteghe di artigiani dell’auto che avevo finora avuto modo di conoscere quasi esclusivamente attraverso i racconti di anziani protagonisti di una storia del motorsport che, di fatto, non ho vissuto in prima persona. Un caos ordinato all’interno del quale, come per magia, mi sono trovato seduto a prendere appunti per questa intervista, circondato da rari bolidi uniti da un unico meraviglioso destino: tornare agli antichi splendori grazie alle sapienti cure di uno dei fondatori di RS Historics, Davide Riparbelli, e a quelle di un suo valente meccanico, in azienda al suo fianco da poco più di un anno, Cesare Critelli. Distanti per questioni d’anagrafe – Davide è del 1983 mentre Cesare è un classe ’55 – sono uniti da una passione sfrenata per il motorsport d’epoca, magico mondo nel quale RS Historics opera con successo sin dalla sua nascita, datata 2013. Quella di Davide Riparbelli è la storia di un giovane dalla smisurata passione per i motori e le corse, oltre che dalle idee molto chiare, visto che già a soli 12 anni iniziò a lavorare su vetture da corsa d’epoca; cruciale l’incontro con il grande preparatore di auto storiche Simon Hadfield che, a soli 13 anni, Davide decise di affiancare per un mese estivo all’anno, trascorrendo fino al 2003 vacanze molto speciali, prima di trasferirsi stabilmente in Inghilterra dal 2005 al 2009. Dopo una pausa al lavoro nel settore del trading dell’acciaio al fianco del padre, Davide torna al primo amore, le vetture storiche da competizione, e con il socio e amico Enrico Spaggiara, fonda ad Albiate RS Historics, il magico luogo che sto raccontando per voi. La storia di Cesare Critelli, meccanico telaista tra i più accre-

V

37

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 38

ditati nel settore delle vetture da competizione, è invece un susseguirsi di esperienze, successi e avventure da raccontare in un libro; partito a 14 anni da un’autofficina Fiat di Ponte Lambro, a soli 18 anni era già al fianco di Elio Corti in Elco Racing che si cimentava nella Formula Ford 1600; nel 1978 contribuì alla realizzazione da zero di una Formula Ford che andò poi molto forte: la pilotava Luigi Castiglioni, “nome di battaglia” Lucas. Negli anni ’80, nuovi stimoli passando ai rally; erano gli anni d’oro nei quali Cesare divenne un vero e proprio mago nella preparazione della mitica R5 Turbo (poi Maxi Turbo) che, con lui, rimase per anni sempre nei primi cinque assoluti. Alla mia domanda su quale sia il cliente ideale di RS Historics, Davide e Cesare mi hanno risposto all’unisono: il pilota di auto da corsa storiche che cerchi un unico punto di riferimento per la preparazione globale della vettura e per la completa assistenza durante i weekend di gara.

38

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 39

39

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 40

40

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:18

Pagina 41

Non nascondono una grande emozione, Davide e Cesare, raccontandomi la loro recente partecipazione al prestigioso Concorso d’Eleganza di Villa d’Este; si è trattato del coronamento di un appassionante ma duro lavoro di restauro completo che ha avuto per protagonista una splendida Alfa Romeo 182 F1. Ebbene, dopo un vero e proprio percorso a ostacoli che, fino alle ultime ore immediatamente precedenti al fatidico evento, aveva messo seriamente a rischio la partecipazione di RS Historics al concorso, la più grande soddisfazione per Davide, Enrico e Davide è stata veder sfilare la loro splendida F1 davanti al suo commosso proprietario. Prima di salutarli e dopo aver guardato e toccato con mano macchine mozzafiato, ho chiesto a Davide e Cesare quale auto sognino di preparare, prima o poi; la risposta è stata simultanea: una Porsche 917 che entrambi hanno definito semplicemente “il mito”!

RS HISTORICS Tel. 338 9457144 - www.rshistorics.com

41

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:19

Pagina 42

42

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:19

Pagina 43

Men - Giovanni Zanchi Giallo Corsa “Galleria d’arte” di Giovanni Volpe • ph Giorgio Sorti

er chi come me ama le quattro ruote, Giallo Corsa è molto più di un’azienda a conduzione familiare che da oltre vent’anni si occupa della vendita e dell’assistenza di auto sportive e da collezione, e di restauri di vetture d’epoca: è una vera e propria galleria d’arte. Non saprei davvero in quale altro modo definire questo piccolo e meraviglioso luogo nel quale si fondono a meraviglia artigianalità e cura maniacale dell’officina e del suo staff, e l’incredibile densità di opere d’arte presenti. Appena varcata la soglia di Giallo Corsa vengo accolto dai padroni di casa, Giovanni Zanchi e sua moglie Marzia; si muovono con disarmante naturalezza fra vetture di blasone, storia e valore inestimabili mentre io, sulle prime, non nascondo un certo impaccio visto che, tanto per capirci, la vettura di minor valore che mi trovo davanti è una Porsche 997 GT3 RS arancione con targa inglese. Nemmeno il tempo di rivolgere lo sguardo alle vetture parcheggiate in questa “struttura caveau”, che subito vengo fulminato da quella che da sempre considero l’auto da sogno per antonomasia, la Ferrari tra le Ferrari, la F40. Una meraviglia, dentro e fuori, pare uscita oggi stesso da Maranello! Accanto a lei, un altro bolide che mi lascia senza fiato, una Bugatti EB 110 Supersport, con questa ultima sigla che, rispetto a una già incredibile EB 110 “qualsiasi”, ne certifica l’ulteriore rarità e l’incredibile quotazione. Ho tentato diverse volte di concentrarmi e di iniziare l’intervista per la quale io e il mio fotografo ci siamo recati da Giallo Corsa, ma proprio nell’istante in cui mi ero deciso a iniziare a lavorare sul serio, due altri gioielli mi hanno letteralmente ipnotizzato: una rarissima Ferrari F40 GT – versione realizzata espressamente per le competizioni – e poi il sogno della generazione di mio padre oltre che una delle vetture considerate tra le più belle e affascinanti di tutti i tempi, la meravigliosa Lamborghini Miura, qui addirittura in versione SV. Scontato come è ovvio che sia, che io non abbia mai visitato tanto piacevolmente una galleria d’arte, e dopo aver provato la non banale emozione di sedermi alla guida di una F40 – con

P

43

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:19

Pagina 44

44

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:19

Pagina 45

conseguente e inevitabile aumento della frequenza cardiaca e scoprendone l’avanguardistico avviamento a pulsante oltre che l’irrisoria altezza da terra – è giunto il momento di fare una bella chiacchierata con un Cicerone d’eccellenza, Giovanni Zanchi, titolare e fondatore di Giallo Corsa. Come si costruisce un’attività magica e prestigiosa come questa? Giallo Corsa è il frutto di una vita fatta di duro lavoro e, ancor prima, di una sconfinata passione per le auto, in particolare per quelle del Cavallino; da qui, come è facile intuire, il nome Giallo Corsa della nostra piccola azienda che, nata il 15 giugno del 1997, con infinita dedizione e non pochi sacrifici, non ha mai smesso di crescere. Cos’è davvero Giallo Corsa? Giallo Corsa è prima di tutto passione, una passione totale per questo lavoro, che condivido da sempre con mia moglie, altra vera anima dell’azienda, e con il nostro staff la cui preparazione è realmente di altissimo livello. Giallo Corsa nasce comunque come officina espressamente dedicata a supercar e vetture d’epoca e, per quanto a distanza di ormai oltre vent’anni la sua natura sia esattamente ancora questa, col passare degli anni ci siamo effettivamente via via andati trasformandoci anche in qualcosa di diverso… Cioè? Lungi da me voler passare per presuntuoso, ma grazie alle numerose conoscenze frutto di continue partecipazioni a manifestazioni, raduni, competizioni e concorsi, in tanti hanno potuto scoprire e toccare con mano grande passione

45

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:19

Pagina 46

e competenza con le quali ci rivolgiamo a questa nicchia, e piano piano ci hanno scelti come loro punto di riferimento. E cosa significa rappresentare una sorta di punto di riferimento per questo genere di clientela? Come penso possa capire, per operare in questo ambito è prioritario che si instauri un rapporto di reciproca e assoluta fiducia; una fiducia che deve venire ovviamente ancor prima che si abbia il privilegio di mettere mano a un motore. Ciò che davvero conta è che ogni nostro cliente non solo si fidi ormai di noi, ma che desideri espressamente che Giallo Corsa diventi in qualche modo la nuova casa di questi gioielli, un luogo sicuro nel quale custodire qualcosa a cui si tiene tantissimo. Devo dire che per me e mia moglie questo aspetto rappresenta una soddisfazione che ogni giorno rinnova in noi desiderio di migliorare ed entusiasmo. Quale clientela si rivolge a Giallo Corsa e quali servizi offrite? La nostra clientela è costituita principalmente da appassionati e collezionisti italiani anche se, col tempo, hanno iniziato a rivolgersi a noi anche molti clienti stranieri; a loro noi offriamo tutta la nostra passione e la nostra preparazione per quanto riguarda la meccanica, e siamo altamente specializzati nel restauro totale.

46

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:19

Pagina 47

47

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:19

Pagina 48

Ci occupiamo, infatti, di riportare agli antichi splendori anche il peggiore dei rottami di “vecchie signore”, attraverso un complesso e certosino processo che dura in media almeno un anno. Prima di salutarla, mi dica due cose; quali auto le sono rimaste nel cuore e poi come possiate chiudere occhio lei e sua moglie sapendo di dormire sopra opere d’arte di tale valore… Io non riuscirei a chiudere occhio! Sono particolarmente legato a una delle primissime auto che restaurai del tutto, una Lamborghini Countach 4 Valvole, anche se la più bella e affascinante rimane la Ferrari Daytona Gruppo4 che avete appena fotografato.

GIALLO CORSA Tel. 035 346867 - www.giallocorsa.it

48

Men


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:19

Pagina 49


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:19

Pagina 50


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 51

Motors

DS 7 Crossback DS Store Milano

Maserati Ghibli 3.0 V6 GranSport auto Scuderia Blu

Nuova Mercedes Classe A Gruppo Autotorino

CitroĂŤn C4 Cactus BlueHDI 100 S&S Shine - Iginio Negri

Nuova Audi A8 Bonaldi Motori

BMW X2 20d M Sport Lario Bergauto

Ford Fiesta Active Iperauto

Jaguar E-Pace Lario MI Auto

Jeep Renegade 1.6 Multijet Limited KIA Niro Plug-in

SUZUKI Swift Sport Renzo Negri

Gruppo Autotorino Supercar Renault Megane RS Autovittani

Brutte & Cattive Renault 9 Turbo

51

Nuova Nissan Leaf Nis-Car


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 52

52

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 53

Maserati Ghibli 3.0 V6 GranSport auto “Cavalli di razza” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

ettersi alla guida di una berlina sportiva come la Maserati Ghibli, con trazione rigorosamente sulle ruote posteriori e mossa da un bel V6 turbo benzina da 350cv, riconcilia non poco con quel concetto di piacere di guida che, negli ultimi anni si era un poco appannato. Questa ammiraglia, non solo riporta in auge la tradizione sportiva di casa nostra, ma riesce anche a convincere e a soddisfare quella clientela che, dopo anni di fedeltà assoluta al Made in Germany, sono finalmente tornati a comprare italiano. Merito di un design importante e molto appagante che, nel riproporre tratti che riportano alle berline più prestigiose della storia di Maserati, non manca di convincere per via di un frontale spiovente molto sportivo al centro del quale campeggia un tridente di grandi dimensioni; bello il cuneo che descrive le fiancate e che confluisce in un posteriore alto, muscoloso e dominato da quattro scarichi che preannunciano un sound degno di una sportiva di razza.

M

53

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 54

L’abitacolo, tripudio di pellami e materiali ora davvero di alta qualità, presenta uno stile in perfetto equilibrio tra tradizione e hi-tech, anche per via del nuovo sistema di infotainment, di dimensioni generose e dal funzionamento molto intuitivo; immancabile il pregiato orologio Maserati incastonato al centro della parte superiore della plancia. Ma è su strada che questa edizione della Ghibli mi ha rubato il cuore. Qualche mese fa, durante la prova della sorella con propulsore da 430cv e

54

trazione integrale, ero rimasto stupito per le prestazioni rettilinee e per la sostanziale “infallibilità” di quella vettura. Questa Ghibli, pur con ben 80 cavalli di meno, mi ha mostrato un carattere più genuino e coinvolgente; merito della trazione posteriore ottimamente tenuta a bada da un’elettronica efficace ma mai troppo invadente, che restituisce al pilota un feeling particolare e un gran piacere di guida. Piacere che risulta particolarmente enfatizzato optando per la modalità di

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 55

55

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 56

56

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 57

guida Sport e settando a dovere le validissime sospensioni a controllo elettronico Skyhook. Se a questo unite la grande efficacia dell’impianto frenante e lo strepitoso sound del sei cilindri di razza, beh, acquista se possibile ancor piÚ significato il fatto di essere alla guida di una vettura Made in Italy. 350 cavalli di pura razza italiana, dunque, e un marchio come Maserati, mai come ora tornato ai vertici in fatto di prestigio, lusso e prestazioni.

57

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 58

SCUDERIA BLU Tel. 031 3390138 - www.iperauto.it

58

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 59

Via Statale, 1733 - Garlate (LC) Tel. 0341 68.00.54 - www.iperauto.it


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 60

60

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 61

Nuova Audi A8 “Tutto cambia, per non cambiare” di Ivan Scelsa • ph Giorgio Sorti

resentata al Salone di Francoforte dello scorso anno, l’ammiraglia di segmento premium del gruppo Volkswagen rappresenta un nuovo punto di partenza per il marchio dei quattro anelli. Dimensioni ancora più generose, tanta tecnologia e possibilità di scegliere una versione L ancora più accogliente, sono sicuramente tre dei motivi per cui il cliente della Casa di Ingolstadt possa ritenersi particolarmente soddisfatto. Se le linee decise e personali non rappresentano una rottura con il recente passato ma, piuttosto, un avvicinamento a quelle che ispireranno il rinnovamento della gamma nel prossimo futuro, gli elementi che continuano a contraddistinguerla sono l’importante calandra all’anteriore e, appunto, quelle affilate linee orizzontali che la caratterizzano soprattutto nella parte inferiore del corpo vettura. Con questa ammiraglia, Audi presenta un biglietto da visita importante e si candida come punto di riferimento nel segmento, anche in virtù di soluzioni tecnologiche che propongono, tra le altre, una guida autonoma di terzo livello (il veicolo è in grado di guidare da solo fino al raggiungimento della velocità di 60 km/h) grazie ai tantissimi sensori, scanner e telecamere collocati su tutta la vettura che consentono anche di parcheggiare la vettura in spazi angusti e senza alcun intervento da parte del conducente.

P

61

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:20

Pagina 62

62

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 63

Ad alimentare questo importante curriculum fatto di avanguardia tecnologica e soluzioni meccaniche innovative, Audi A8 è stata dotata anche del dynamic all-wheel steering che le consente di sterzare anche le ruote posteriori, con un chiaro vantaggio sia per l’handling in ogni condizione che per una guida più sportiva.

63

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 64

A migliorare le performance le sospensioni attive ed il sistema di trazione quattro che, offerto di serie, è in grado di modulare la trazione sia sull'assale anteriore che al posteriore. Non basta? Aggiungiamo che a seconda della volontà del conducente - o delle esigenze del manto stradale - la vettura sia in grado di alzare oppure abbassare ogni singola ruota in maniera indipendente andando ad ottimizzare l'assetto complessivo e mantenendo comunque il livello di confort a bordo. In attesa della versione elettrica per la quale bisognerà attendere ancora qualche mese, JUST ha provato su strada la A8 50 TDI 3.0 quattro Tiptronic

64

che, forte di 286cv di potenza, di una coppia di massima di ben 600 Nm e di un peso contenuto in poco più di due tonnellate, si è rivelata decisamente brillante, inaspettatamente maneggevole e, come prevedibile, dotata di un comfort davvero regale. Accanto alla versione ibrida plug-in, prosegue poi lo studio volto ad aumentare le funzioni e la possibilità di guida autonoma che, è bene ricordarlo, può essere utilizzata compatibilmente con le norme del codice della strada vigente. Intanto, però, accomodatevi nei suoi lussuosi interni e… godetevi il viaggio.

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 65

BONALDI MOTORI SPA Via Statale 1157 - Garlate (LC) - Tel. 0341 680248 - www.bonaldi.it

65

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 66

Jaguar E-Pace “Questo giovane giaguaro è pronto a graffiare!” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

a neonata E-Pace è l’affilatissima arma con cui Jaguar irrompe in uno dei segmenti più competitivi e affollati del mercato, quello dei SUV compatti. Si tratta di un modello del tutto nuovo con il quale Jaguar è riuscita nel non facile compito di coniugare sportività, da sempre marchio di fabbrica del costruttore inglese, e praticità, caratteristica irrinunciabile per qualsiasi SUV. Il colore grigio chiaro metallizzato dell’esemplare in prova, esalta allo stesso modo eleganza e forte dinamismo di una vettura nella quale è facile riconoscere il DNA della sorella sportiva F-Type della quale ripropone alcuni tratti stilistici.

L

66

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 67

67

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 68

Da qualsiasi angolazione la si osservi, la nuova E-Pace esprime grinta, sportività e uno spiccato dinamismo; è così a partire dal frontale dalla calandra importante tipicamente Jaguar e, soprattutto, nella vista di trequarti posteriore dove a spiccare sono i parafanghi decisamente bombati. Questi, si raccordano in un originale posteriore caratterizzato da un piccolo e molto inclinato lunotto, e da due terminali di scarico integrati in un paraurti ben sagomato. Ricco e ben definito mi è subito parso anche l’abitacolo della E-Pace che, a dispetto di dimensioni esterne perfettamente in linea con quelle delle migliori concorrenti, offre un’abitabilità davvero apprezzabile soprattutto per quattro, e un bagagliaio che già in configurazione standard misura la bellezza di 577 litri. La plancia della nuova E-Pace è di fatto un’ulteriore declinazione di quelle già viste nei più recenti modelli Jaguar; ne riprende perciò il gradevole design, le pregevoli finiture, e i due tecnologici e ampiamente personalizzabili display.

68

Il primo, dietro il piccolo e sportivo volante, misura 12,3” e può tra le altre cose visualizzare a tutto schermo la navigazione; il secondo, da 10”, è invece posizionato al centro della plancia ed è di facile accesso anche da parte del passeggero. Originale, infine, la presenza di una sorta di maniglione che separa efficacemente il posto del passeggero dalla parte inferiore della plancia e dal tunnel centrale nel quale è stato inserito un piccolo joystick attraverso il quale si può manovrare il cambio automatico ZF a nove rapporti. Davvero molto belli, comodi e ampiamente regolabili i sedili rivestiti in pelle presenti su questo esemplare messomi a disposizione dalla concessionaria ufficiale Jaguar di Lecco Lario Mi Auto. Su strada la nuova E-Pace non tradisce le aspettative. La generosità del propulsore a gasolio della famiglia Ingenium con potenza di 150cv è notevole e l’abbinamento con l’ottima trasmissione automatica a nove rapporti, permette di sfruttare ogni newton-metro di coppia. Ottima la maneggevolezza e sempre rassicuranti e ben bilanciati anche

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 69

69

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 70

70

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 71

sterzo – si rivela efficace sia muovendosi nel caotico traffico del centro che forzando l’andatura lungo la splendida strada che costeggia il lago – e freni che non hanno mai mostrato alcun segno di “stanchezza”. Notevole, infine, il comfort di marcia soprattutto a velocità costante e più in generale quello acustico; si fa davvero fatica a percepire di essere alla guida di una vettura a gasolio. Le concorrenti sono avvisate: questo giovane giaguaro è pronto a graffiare!

LARIO MI AUTO Tel. 0341 282269 - www.lariomiauto.jaguar.it

71

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 72

72

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

16-09-2018

14:59

Pagina 73

Supercar - Renault Megane RS “Supercar... vera!” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

he fine hanno fatto quelle tanto desiderate versionibomba di tranquille vetture da famiglia che imperversavano negli anni ’80 e ‘90, auto dai nomi già di per se stessi “minacciosi” ed evocativi, capaci di ricordarci quanto sia bello guidare, fare un po’ di sano baccano, e dar filo da torcere a ogni semaforo alla Porsche di turno, avendo speso però la metà della metà? Fortunatamente Renault, specialista del genere, non ha mai smesso di crederci e quest’estate ci ha regalato la terza generazione della sua Megane più cattiva, la RS, adrenalinica supercar di questa quarta edizione di JUST Lecco. Sviluppata direttamente dal reparto sportivo di Renault – da qui la sigla RS che sta proprio per Renault Sport – la nuova Megane RS mi ha folgorato ancor prima che mi vi mettessi alla guida; merito del suo colore arancio Tonic che enfatizza ulteriormente una silhouette di certo non banale.

C

73

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 74

74

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 75

Da qualsiasi punto la si guardi, la nuova Megane RS mostra infatti diverse peculiarità stilistiche, molte delle quali effettivamente funzionali a una migliore resa su strada e in pista. Carreggiate allargate, assetto ribassato, mascherina anteriore a nido d’ape, cerchi specifici da 19”, pinze dei freni anteriori maggiorate griffate Brembo e, dulcis in fundo, un estrattore posteriore con al centro il grosso sfogo trapezoidale dei due giganteschi terminali di scarico. Anche l’abitacolo è stato opportunamente caratterizzato e adeguato alle altissime prestazioni della vettura; i sedili di serie sono molto profilati e contenitivi, pedaliera e volante tagliato in basso con scritta RS di colore rosso sono perfettamente allineati, da sportiva vera, finiture, infotainment e impianto audio, di livello. Ma veniamo a ciò che davvero ci interessa di questa super Megane: va davvero forte come promettono in Renault e come mi è stato anticipato da proprietà e responsabile mktg di Autovittani, la concessionaria ufficiale per Lecco e provincia che ci ha messo a disposizione la vettura. I numeri effettivamente darebbero loro pienamente ragione. Propulsore 1,8 l turbo con potenza di 280cv e coppia massima di ben 390 nm; uno 0/100 bruciato in soli 5,8 secondi, telaio sportivo, sospensioni raffinatissime e poi la grande novità tecnica di questa nuova RS. Mi riferisco al sistema a quattro ruote sterzanti 4control, che fa curvare anche quelle dietro per migliorare la stabilità o la maneggevolezza della vettura e ne regola l’inclinazione che varia a seconda della velocità. Per intenderci, se l’auto va piano le ruote posteriori girano fino a 2,7° in direzione opposta a quelle anteriori, se l’auto va forte succede il contrario: così si azzera il sottosterzo in entrata di curva e si esce ancor più forte! Renault Sport ha inoltre rivisto l’assetto di questa Megane e, al momento dell’acquisto, propone di scegliere tra quello Sport del mio test, adatto alla guida di tutti i giorni, e quello più estremo Cup che prevede molle irrigidite e il differenziale a slittamento limitato Torsen, che migliora ulteriormente la trazione in curva ed limita al minimo fastidiose perdite di aderenza. Insomma, servirebbe una pista per divertirsi e fare sul serio ma, vista la splendida giornata, mi sono “accontentato” di lasciare la concessionaria per raggiungere Menaggio, costeggiando il lago. Ho ovviamente subito optato per la modalità di guida “sport” perché mi rifiuto categoricamente di pensare che una macchina come la Megane RS possa essere guidata diversamente, anche solo per andare a comprare il pane sotto casa!

75

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 76

76

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 77

L’esemplare in prova, dotato di cambio EDC doppia frizione a sei rapporti con splendidi paddle bruniti, solidali al piantone – anche questo è da sportiva vera! – si guida in punta di dita; nonostante il propulsore abbia una cubatura inferiore ai due litri, questa Megane è davvero molto elastica tanto che ci si può muovere nel traffico senza mai dover scalare; in queste condizioni la vettura pare quasi confortevole con lo scarico sportivo che borbotta solo un po’. Ma non me la sento di mortificare oltre una vettura nata per la pista come questa; è ora di mettere via l’attrezzatura fotografica e, traffico permettendo, guidare un po’! La Megane RS pare non aspetti altro; la sonorità di motore e scarico cambiano radicalmente, le marce salgono in maniera fulminea e, meraviglia delle meraviglie, sento subito

77

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 78

che, più aggredisco la curva successiva e forzo l’andatura, più la RS si schiaccia al suolo, diventa più compatta, mi dà corda, mi invita a spingere! Proprio così! Laddove una vettura stradale semplicemente dopata con tanti cavalli inizierebbe a mostrare i propri limiti, la Megane RS inizia finalmente a mostrare i suoi pregi migliori, a mostrare la sua vera anima da animale da pista! Ecco cosa mi ha davvero colpito ed entusiasmato guidando la nuova Megane RS: l’impossibilità, su strada, di avvicinarmi anche solo minimamente, ai suoi elevatissimi limiti, siano essi di tenuta e accelerazione laterale, per non parlare poi della frenata! Semplicemente stupenda… Supercar vera!

AUTOVITTANI Tel. 0341 1885001 - www.autovittani.it

78

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 79


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:21

Pagina 80

80

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 81

Nuova Mercedes Classe A “Hey Mercedes!” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

oglio partire da queste due parole per descrivere la nuova Mercedes Classe A, vettura che rivoluziona e ridefinisce il proprio segmento introducendovi nuovi standard a livello tecnologico e, soprattutto, in fatto di intuitività e immediatezza di utilizzo di tanta tecnologia. Basta infatti sedersi al posto di guida della nuova Classe A per toccare con mano una vettura di una nuova generazione che, sulle prime, affascina ma allo stesso tempo, per via dello

V

81

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 82

spettacolare tablet interamente touch che rimpiazza di fatto le classiche plance comandi, potrebbe anche generare un pizzico di smarrimento fra gli utenti meno “smart”. Ecco, proprio in questo vedo il vero capolavoro di Mercedes. Basta infatti pronunciare queste due semplici parole, “Hey Mercedes”, accettando dunque di rivolgersi alla nostra vettura un po’ come faceva l’antesignano Michael Knight con K.I.T.T., anima della sua celeberrima “Supercar” anni ’80, per scoprire un modo tutto nuovo di interagire, dunque di vivere, la propria vettura. Il nuovo sistema multimediale di infotainment si chiama MBUX – MercedesBenz User Experience – e ha quale principale peculiarità la capacità di apprendere grazie all’intelligenza artificiale. Il sistema è ampiamente personalizzabile e adattabile, e sfrutta una spettacolare “plancia” ad alta risoluzione dotata di display widescreen, comandi touch e, come anticipato, comandi vocali intelligenti. Fatta eccezione per i primi minuti necessari a prendere confidenza con una tecnologia tutta nuova e tanto avanzata come quella presente a bordo della nuova Classe A, l’elemento che più mi ha stupito è il fatto che il livello di interazione e l’intuitività di attivazione delle più disparate funzioni – anche sfruttando gli ottimi comandi presenti sul nuovo volante – sia da subito elevatissimo e renda davvero piacevole, oltre che del tutto nuova, la vita a bordo. Davvero spettacolare, oltre che estremamente efficace, è il fatto che l’avanzato sistema di navigazione presente sulla nuova compatta Mercedes sfrutti la realtà aumentata. Cosa significa?

82

L’ho immediatamente scoperto impostando la destinazione dello shooting di questo servizio di JUST; sul display HD nel quale viene visualizzato il percorso in 3D, ogni qualvolta ci si avvicini a un cambio di direzione lungo la rotta che ci divide dalla meta impostata, la cartina lascia spazio all’immagine reale di ciò che vediamo in tempo reale davanti a noi affiancata da frecce di colore blu, fisse e intermittenti, che ci indicano la strada: impossibile sbagliare! Attorno a tanta tecnologia c’è comunque ancora un’auto “in carne e ossa”, la nuova Classe A, vettura che nasce con il chiaro obiettivo di replicare il successo della generazione che va a sostituire. Esteticamente questa generazione si presenta in una veste del tutto nuova; le dimensioni crescono di circa 12 cm in lunghezza a tutto vantaggio di abitabilità anteriore e soprattutto posteriore, e anche il vano bagagli ora è più ampio e regolare. Ma è l’immagine della vettura a essere del tutto inedita con un frontale basso e aggressivo che mostra un evidente family feeling con la neonata sorella maggiore CLS; la fiancata perde la nervatura a forma di “elle rovesciata” e diventa ora stilisticamente più pulita e classica, mentre la zona posteriore mostra un aspetto più tondeggiante ed è dominata da nuovi fari di forma “triangolare” che si estendono ora anche al portellone. A bordo ritroviamo il consueto salotto buono Mercedes se pur ora in chiave più hi-tech; tutta nuova la componentistica e anche la console nella quale sono incastonate bocchette di aerazione dal design molto appagante. Nuove anche tutte le pannellerie e i sedili, questi ultimi se possibile ancor più comodi che in passato.

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 83

83

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 84

84

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 85

Su strada ho provato una Classe A 180d Sport mossa da una versione profondamente aggiornata dell’intramontabile 1,5 l turbodiesel la cui potenza è salita ora a 116cv; automatica la trasmissione che sfrutta un doppia frizione a sette rapporti. Mercedes ha compiuto grandi passi avanti anche a livello di dinamismo e comfort; la vettura che ho provato vanta infatti un comfort acustico di altissimo livello tanto che sulle prime, non ero certo di essere alla guida di una versione a gasolio. Merito anche della profonda rivisitazione di questa unità che è stata resa più pronta in basso ma, allo stesso tempo, più fluida e ben disposta a salir di giri; l’impressione è di essere in presenza di una motorizzazione di maggiore cubatura e di potenze più abbondanti. Un cenno infine alla sicurezza della nuova Classe A che presenta una miriade di dispositivi che, oltre a portarla a livelli di assoluto vertice, avvicinano la nuova compatta tedesca alla vera guida autonoma e a un futuro oggi, davvero più vicino.

GRUPPO AUTOTORINO Tel. 0341 213511 - www.valmadrera.autotorino.it

85

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 86

86

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 87

BMW X2 20d M Sport “Ti diverte un SACco!” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

n questa prima edizione 2018 di JUST Lecco, abbiamo provato su strada una delle vetture più attese degli ultimi tempi, la nuova BMW X2. Si tratta in qualche modo di un modello di svolta per il costruttore tedesco che, sfruttando il pianale del noto SUV compatto X1, ha creato una vettura che ridefinisce i canoni stilistici di BMW diventando peraltro la prima SAC, Sports Activity Coupé.

I

87

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 88

88

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 89

L’esemplare messoci a disposizione dalla concessionaria BMW Mini Lario Bergauto di Lecco, sfoggia un originale colore rosso metallizzato che enfatizza se possibile ancor di più le già originali linee della X2, ancor più sportive e muscolose grazie alla presenza del pacchetto M Sport. Tetto basso, padiglione spiovente, un muso aggressivo che valorizza particolarmente il logo BMW e una vista laterale che trasmette grande dinamismo e sportività; mostra i muscoli il nuovo SUV compatto di BMW, lo fa con diversi dettagli orgogliosamente autocelebrativi tra i quali spiccano senza dubbio i marchi posizionati sui montanti posteriori. L’abitacolo rappresenta una sintesi del meglio delle BMW dell’ultima generazione e, se pur sia stato dunque realizzato senza concentrarvi piccole grandi rivoluzioni come è accaduto con il design esterno, ho apprezzato molto le finiture che, tra materiali e assemblaggi ho trovato realmente premium, la posizione di guida sostanzialmente perfetta e adatta a una guida ovviamente un poco rialzata ma sempre sportiva, e l’abitabilità sensibilmente aumentata rispetto alla X1 dalla quale deriva. Su strada la nuova X2 ha impiegato pochi istanti a dimostrarmi di essere in tutto e per tutto una vera BMW.

89

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 90

90

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:22

Pagina 91

Merito dell’ideale connubio tra propulsore - il noto quattro cilindri due litri con 190cv di potenza - cambio automatico con paddle al volante, davvero velocissimo e senza strappi, e bontà di telaio e sospensioni: selezionando la modalità di guida più sportiva, la X2 è davvero divertente e appagante. Mi sono divertito molto alla guida della nuova BMW X2, vettura affascinate, bella da guidare e molto, molto sicura, al punto tale che un centinaio di cavalli in più non mi sarebbero affatto dispiaciuti!

LARIO BERGAUTO Tel. 0341 27881 - www.lariobergauto.bmw.it

91

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:23

Pagina 92

92

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:23

Pagina 93

Jeep Renegade 1.6 Multijet Limited KIA Niro Plug-in “A voi la scelta!” di Giovanni Volpe • ph Davide Crescenzi

poche ore dal debutto della Renegade MY ’19 e in un mercato sempre più in fermento per via della sempre maggior diffusione di veicoli ibridi e plug-in, JUST ha provato, in collaborazione con la sede di Valmadrera di Autotorino, due SUV molto interessanti, vicini in quanto a dimensioni esterne ma sostanzialmente agli antipodi per quanto riguarda meccanica e potenziale clientela. Jeep Renegade 1.6 Multijet MY ’18 e Kia Niro Plug-in si “sfidano” dunque nel traffico e lungo le movimentate strade della provincia di Lecco, ognuna mettendo in campo affilate armi per convincere.

A

93

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:23

Pagina 94

La Renegade, che di certo non ha bisogno di presentazioni, è uno dei best seller di FCA. L’esemplare della nostra prova è un millesei a gasolio da 120cv in allestimento Limited che, se a livello meccanico non presenta novità rispetto al modello 2014 dal quale deriva, sfoggia un sensibile upgrade a livello di dotazione e finiture dell’abitacolo, oltre a qualche dettaglio distintivo nel corpo vettura. Esternamente la novità principale è costituita dall’adozione di una maniglia che rende ora molto più agevoli le operazioni di apertura e chiusura dell’ampio portellone posteriore. L’abitacolo è stato invece più ampiamente rivisitato. Cambiano console e impianto di infotainment; la prima dice addio ai tre caratteristici display circolari della climatizzazione e risulta ora di forma più omogenea e sfilata,

94

mentre il sistema multimediale è ora privo di tasti e dispone di un display touch di dimensioni maggiori attraverso il quale si può accedere intuitivamente a numerose regolazioni, comprese quelle del clima. Tra i sedili anteriori – che come quelli posteriori presentano ora tessuti e sellerie differenti – spunta infine un pratico spazio dedicato allo smartphone. Cresce anche la dotazione di serie e a richiesta, che prevede ora anche più evoluti sistemi di assistenza alla guida, compreso il cruise control adattivo. La Jeep Renegade 2018, ovviamente attualissima sotto ogni punto di vista, rappresenta una scelta più che mai valida perché da Autotorino, in virtù di offerte specifiche, una KM0 si può portare a casa col 30% di sconto, ricevendo peraltro in omaggio ben 4 anni di garanzia.

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:23

Pagina 95

95

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:23

Pagina 96

96

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:23

Pagina 97

La Kia Niro Plug-in rappresenta invece un ulteriore e deciso passo avanti nella direzione di vetture a impatto ambientale sempre più limitato, dopo la versione ibrida dalla quale deriva. Qui è la meccanica il pezzo forte per via del noto millesei a benzina al quale è ora abbinata un’unità elettrica che porta la potenza totale della vettura a 141cv; la nuova batteria a ioni che la alimenta, vanta una potenza di 8,9 kWh e si può ricaricare collegando il cavo in dotazione alla presa sul parafango sinistro della vettura a una presa domestica. L’operazione di ricarica dura circa 7 ore per rigenerare al 100% l’accumulatore mentre collegandosi a colonnine pubbliche, in circa tre ore si riottiene il massimo della carica. Con un po’ d’attenzione si possono percorrere circa 50 chilometri in elettrico – non più di 35 se si spinge di più – sempre godendo di uno spunto brillante e di prestazioni soddisfacenti; a batteria esaurita, subentra in maniera impercettibile l’unita ibrida a benzina che si ricarica comunque nei rallentamenti; notevole il comfort globale anche grazie a rapidità e morbidezza garantite dal cambio automatico doppia frizione. Sia all’esterno che nell’abitacolo, anche questa nuova Kia Niro Plug-in mostra finiture di livello elevato; lo spazio a bordo è sufficiente a garantire la giusta accoglienza anche a cinque passeggeri mentre il vano bagagli, per via dell’installazione delle nuove batterie, perde un po’ di volume. La Kia Niro 1.6 GDI PHEV DCT Plug-in è in vendita in un unico e molto completo allestimento che include l’avviso d’involontario cambio di corsia, i cerchi in lega da 16”, il climatizzatore automatico bizona, il cruise control adattativo, i fendinebbia, la frenata automatica d’emergenza, il navigatore e la garanzia di ben sette anni o 150.000 km; inoltre,

97

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:23

Pagina 98

optando per il pacchetto Premium, vengono aggiunti i fari full led, il monitoraggio dell’angolo cieco dei retrovisori e i sedili in pelle. Due vetture vicine nelle dimensioni, dunque, ma sostanzialmente distanti nei contenuti; certamente due validissime scelte che testimoniano da un lato l’estrema validità dei moderni propulsori a gasolio attuali e di un prodotto modaiolo come la Renegade; dall’altro, un ulteriore passo verso un futuro dell’auto ormai sempre più vicino. A voi la scelta!

GRUPPO AUTOTORINO Tel. 0341 213511 - www.valmadrera.autotorino.it

98

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:23

Pagina 99


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:23

Pagina 100

100

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:23

Pagina 101

Brutte & Cattive Renault 9 Turbo “La prova del 9” di Giovanni Volpe

ccidenti quanto era brutta la Renault 9 Turbo del 1985; non a caso era parente stretta e sorella cattiva della Renault 9, in assoluto una delle berline economiche esteticamente meno riuscite di tutti i tempi. Da qualsiasi angolazione la si guardi, alla disperata ricerca di qualcosa di carino – visto che l’aggettivo bello sarebbe senza dubbio esagerato – la Renault 9 Turbo offre solo brutti scorci; partiamo dal suo design: alzi la mano chi, a un primo sguardo, non pensi che questa pepata berlina sia stata disegnata da un bambino, nemmeno poi tanto fantasioso; la linea di cintura laterale è dritta e, non fosse per pochi dettagli di frontale e terzo volume, le due porzioni della vettura potrebbero essere invertite, senza che nessuno se ne accorga. Il frontale della prima serie – purtroppo non ultima – era contraddistinto da una calandra con quattro fari quadrati, la piccola scritta turbo sul radiatore e due fendinebbia in posizione molto esposta, rigorosamente di colore giallo; i cerchi in lega da 14” avevano un aspetto molto dimesso, di certo non da sportiva; minigonne accennate un po’ ovunque e un piccolo e ininfluente spoiler posteriore, posto su quella cosa quadrata, caratterizzavano il resto della vettura che era anche percorsa da una linea colorata a livello della cintura. Si salvava almeno l’abitacolo? Macché! All’interno dominavano materiali molto economici anche per i tempi; il design del cruscotto era, come di consueto a “palpebra”, come nelle Super5 da cui derivava; se non altro la strumentazione era davvero completa e non mancava un iper-reattivo manometro del turbo; tremendo il volante dallo strano design a quattro razze: pareva più una

A

101

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

Modello

14-09-2018

21:23

Carrozzeria Numero porte Numero posti Bagagliaio (min-max) Capacità serbatoio Massa in ordine di marcia Massa rimorchiabile max Lunghezza Larghezza Altezza Passo

Renault 9 Turbo periodo di vendita 1981-1988 3 volumi 4 5 402/- dm3 47 litri 840 kg 850 kg 406 cm 163 cm 138 cm 247 cm

Motore Motore Cilindrata Alimentazione Potenza max/regime Coppia max Trazione Cambio Marce

4 cilindri in linea 1397 Benzina 77kW (105 CV) a 5.500 giri/min 162 Nm Anteriore Manuale 5

Prestazioni Velocità max Accelerazione 0-100km/h

184 km/h 9.0 secondi

Consumi (litri/100 km) Urbano Extraurbano Misto

9.0 8.0 6.0

Pagina 102

serpentina per il riscaldamento che qualcosa da impugnare per la guida; per il resto era un dominio di velluto rossiccio e grigio, molto delicato, sporchevole e poco racing. Ma l’anonima, anzi brutta, berlinetta francese, aveva anima e cuore ben diversi da quelli che ci si poteva aspettare: sotto il cofano era stato trapiantato il collaudatissimo 1397cc sovralimentato tramite turbina inizialmente Garret, della 5 Alpine Turbo; la potenza qui era di 105cv, la velocità massima di 184 Km/h – non male visto che era quadrata – e lo 0/100 veniva coperto in 9.8 secondi; nel 1987, in occasione dell’ultimo restyling di questa infelice berlina, la versione Turbo venne dotata del propulsore della nuova Renault 5 GT Turbo; la potenza salì a 115cv e le prestazioni divennero molto più brillanti. Due curiosità: la Reanult 9, compresa la Turbo, ebbe grande successo negli Stati Uniti, dove si chiamava Alliance e montò persino un “duemila” abbinato a una trasmissione automatica a variazione continua; non contenti gli americani ne realizzarono, per il mercato interno, persino una versione cabriolet!

102

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 1-103.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

22:38

Pagina 103


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:28

Pagina 104

104

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:28

Pagina 105

DS 7 Crossback “Bentornata grandeur!” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

l brand premium di Citroën, DS Automobiles, irrompe nel settore delle SUV di lusso di taglia media con la nuova DS 7 Crossback, una vettura affascinante, dotata di grande personalità e di un livello qualitativo globale davvero elevato. Ho provato su strada, in collaborazione con il DS Store di Milano e con la concessionaria Citroën Iginio Negri di Lecco una DS 7 2.0 BlueHDi 180cv Opera EAT8, vettura sorprendente da diversi punti di vista.

I

105

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:28

Pagina 106

106

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:28

Pagina 107

Stilisticamente la DS 7 Crossback sfoggia un design esterno ricco di personalità, un giusto mix tra muscoli ed eleganza, che ha nel frontale e nella zona posteriore la massima espressione del nuovo filone stilistico di DS Automobiles. Il frontale, caratterizzato dalla grande calandra all’interno della quale fa bella mostra di sé un logo DS di generose dimensioni, è impreziosito e reso immediatamente riconoscibile anche grazie alla particolare forma dei LED inseriti nel muso della vettura, e ai bellissimi proiettori adattivi. A una fiancata muscolosa e slanciata, segue un posteriore affusolato caratterizzato da un piccolo lunotto, da scenografici fari posteriori a LED, e da sportivi terminali di scarico di forma trapezoidale. L’abitacolo mi ha colpito davvero positivamente; la caratterizzazione DS è molto evidente e dà vita a un abitacolo che, da qualsiasi punto di vista lo si analizzi, stupisce per originalità del design, per il feeling hi-tech che regala, e per l’elevatissima qualità di materiali e assemblaggi. Meritano una particolare sottolineatura, la plancia, ricca di display touch multifunzione e rivestita con materiali nobili legno e pelle naturali - i sedili, ampiamente regolabili e di rara comodità, e l’effetto “aeronautico” offerto dalla strumentazione. Su strada devo ammettere di aver impiegato un po’ a capire la DS 7; e questo per via di una meccanica moderna e raffinatissima che, ho ben presto scoperto essere ugualmente ideale per una guida a tutto comfort o per gittate più veloci, a tratti sportiveggianti.

107

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:28

Pagina 108

Le sospensioni elettroniche offrono un livello di comfort che poche vetture di categoria superiore sono in grado di garantire; l’insonorizzazione è altrettanto elevata anche grazie ai doppi vetri presenti di serie. Bisogna paradossalmente abituarsi a tanto comfort, alla guida quasi ovattata che la DS 7 mette in gioco per poter competere e, a mio parere avere la meglio, sulle più blasonate tedesche. Scegliendo poi la dinamica di guida più sportiva, la DS 7 mostra un carattere del tutto diverso; sia chiaro, non si trasforma in una dura e pura, ma il propulsore cambia voce, cambio e sterzo diventano più diretti e reattivi, e i 177cv a disposizione spingono senza strappi ma con grande vigore. L’unicità di questa DS 7 mi ha in qualche modo stregato; alla sua guida ho riassaporato la grandeur di Citroën di ieri, come la CX e la XM, vetture di tempi nei quali non esistevano i SUV e, se volevi star comodo, dovevi scegliere per forza una francese. Bene, la DS 7 è questo e molto di più, perché adesso immagine del brand e qualità globale, sono davvero da prima della classe. Bentornata grandeur!

108

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 109

DS STORE MILANO Tel. 02 87364125 - www.dsautomobiles.it

109

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 110

110

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 111

Citroën C4 Cactus BlueHDI 100 S&S Shine “È sempre lei!” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

uando qualche anno fa vidi per la prima volta la nuova Cactus, esclamai dentro di me un convinto “bentornata Citroën!” per via di quel sapiente mix tra originalità del design e funzionalità che traspariva già al primo sguardo. L’edizione 2018 della Cactus, pur senza tradire le proprie apprezzate peculiarità, si evolve nella direzione di un comfort se possibile ancora maggiore, di un livello di sicurezza ora in linea con quello delle principali concorrenti, e di uno stile più elegante ma sempre inconfondibile. Il design della nuova Cactus rimane dunque essenziale, giovane e carico di personalità e sfoggia un inedito frontale dominato da nuovi fari con effetto 3D e teconologia LED; modificate anche le fiancate, ora più snelle e filanti per via dell’adozione di Airbump di dimensioni più contenute, posizionati nella parte inferiore delle portiere. Nuovi e dal design un poco più convenzionale anche i fari posteriori a LED le cui dimensioni, maggiori che in passato, contribuiscono in maniera decisiva a conferire una certa eleganza anche al posteriore. Gli interni, sempre molto luminosi e ampiamente personalizzabili, rispettano appieno il meglio della tradizione francese in fatto di ospitalità e comodità. I già ottimi sedili della prima serie, sono infatti stati ulteriormente migliorati sfruttando un’avanzata tecnologia di Citroën chiamata Advanced Comfort; grazie all’inserimento di schiuma ad alta densità e a specifici rivestimenti, gli occupanti possono contare su un comfort da ammiraglia, salvo anche dopo diverse ore trascorse seduti.

Q

IGINIO NEGRI SRL

111

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 112

Immancabile, infine, il grande tetto in cristallo che isola perfettamente da raggi UV e calore. Un sensibile upgrade riguarda la tecnologia di bordo della nuova Citroën Cactus che, pur mantenendo il pratico display touch da 7” attraverso il quale si aziona anche la climatizzazione, oggi offre la radio digitale DAB, il navigatore GPS con limiti di velocità e funzione ecologica e permette di connettere il proprio smartphone - sia Android che Apple - grazie alla presa usb. La tecnologia Citroën Multicity Connect dà inoltre accesso a ulteriori servizi e funzionalità, utili per qualsiasi viaggio; per esempio “Coyote” che indica la presenza di tutor e autovelox, e “TripAdvisor” che aiuta nelle ricerca di ristoranti e hotel.

112

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 113

113

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 114

La Concessionaria ufficiale per Lecco e provincia Iginio Negri, mi ha messo a disposizione una C4 Cactus BlueHDI 100 S&S Shine della quale ho subito apprezzato l’ottimo comfort acustico oltre che una straordinaria capacità di attutire i difetti del manto stradale; merito delle nuove e raffinatissime sospensioni idrauliche che, oltre a evidenziare una non comune efficacia in ogni condizione, mi hanno per un istante fatto rivivere l’atmosfera ovattata che caratterizzò alcune grandi Citroën degli anni Settanta e Ottanta. Il millecinque turbodiesel Euro6 non manca nemmeno di brio, spinge sempre bene, è praticamente privo di vibrazioni anche al minimo e, a partire da circa 1750 giri, sfodera i suoi 250 Nm di coppia. Grand passi avanti la nuova Cactus li ha compiuti anche in fatto di sicurezza

114

attiva e passiva, persino durante le manovre di parcheggio; il nuovo Park Assist, per esempio, sfruttando la telecamera posteriore, gestisce in automatico la manovra di parcheggio anche agendo sul volante e lasciando al conducente la sola gestione di acceleratore e freno. C’è poi L’Active Safety Brake che riduce i rischi di collisione anteriore frenando automaticamente al posto del guidatore tra i 5 e gli 85 km/h, e il Drive Attention Alert che, in caso di calo dell’attenzione di chi è alla guida, avvisa il conducente qualora fosse necessaria una sosta. In totale sono ben 12 i dispositivi che si possono avere a bordo della Nuova Citroën C4 Cactus. Insomma, la nuova Cactus, più elegante, confortevole e sicura, è sempre la Cactus!

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 115

IGINIO NEGRI SRL

IGINIO NEGRI Tel. 0341 282889 - www.iginionegri.it

115

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 116

Ford Fiesta Active “Sua “altezza”... piacere di guidarla!” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

i chiama Active ed è la prima versione crossover della Ford Fiesta che ho provato lungo le strade collinari che collegano la provincia di Bergamo a quella di Lecco; vediamo in cosa differisce dalle altre Fiesta e scopriamo insieme come si è comportata su strada. Sin dal primo colpo d’occhio si notano diverse differenze tra questa nuova Active e le altre Fiesta, elementi che, pur senza stravolgerne la recente e molto moderna linea, donano alla piccola crossover di Ford una personalità tutta sua.

S

116

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 117

117

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 118

La Fiesta Active è innanzitutto più alta di circa 18 mm mentre sul fronte stilistico compaiono estese protezioni in plastica di colore nero che vanno a rifinire e proteggere i parafanghi e la parte inferiore della carrozzeria; inedite anche le barre sul tetto e realizzati ad hoc i paraurti. L’abitacolo, che può vantare le pregevoli finiture e il moderno impianto di infotainment già visti all’esordio di questa ultima generazione di Fiesta, presenta sedili posizionati un centimetro più in alto e rivestiti con un tessuto specifico, dedicato a questa Active. Su strada ho provato una 1.0 ecoboost S&S mossa da un moderno tre cilindri benzina turbo da 101cv. Lungo le strade collinari che ho scelto per questo test, la Fiesta Active ha mostrato il giusto brio e un’elasticità del propulsore che permette di limitare l’uso del buon cambio manuale, preciso e piuttosto rapido. Ottimo per feeling e consistenza lo sterzo, mentre i freni, pur volutamente messi sotto torchio, non hanno mostrato fading degno di nota.

118

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 119

119

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 120

120

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 121

Ottime, infine, maneggevolezza e tenuta di strada per merito di gomme ribassate montate su bei cerchi da 17” che contribuiscono anche a rendere sostanzialmente impercettibile l’aumento dell’altezza da terra del corpo vettura. È una buona vettura questa Fiesta Active, auto confortevole, sicura, divertente e parca, come testimoniato dalla media di 15 km/l ottenuta alla fine di un test durante il quale non ho badato più di tanto ai consumi.

IPERAUTO Tel. 0341 680054 - www.iperauto.it

121

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 122

122

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:29

Pagina 123

SUZUKI Swift Sport “Divertimento assicurato!” di Giovanni Volpe • ph Emanuele Clivati

75 kg mossi da un 1,4 l turbo da ben 140cv, 8,1 secondi per bruciare lo 0/100 e 210 km/h di velocità massima. È questo il biglietto da visita con la quale si presenta la nuova Suzuki Swift Sport, la variante più spinta della compatta giapponese sul nostro mercato da poco più di un anno. Provare l’esemplare di colore giallo messomi a disposizione dalla concessionaria ufficiale Suzuki per Lecco e provincia, Renzo Negri, è stato a dir poco spassoso e mi ha fatto a tratti tornare agli anni d’oro delle mini bombe, gli anni ‘90: senza bisogno di spendere una follia, ci si poteva portare a casa un’utilitaria debitamente dopata e ci si divertiva alla grande! La nuova Swift Sport mi fa respirare un pizzico di quella magica atmosfera di ieri,anche se, alle alte prestazioni di cui la vettura è capace, corrisponde oggi un non meno elevato livello di sicurezza attiva e passiva.

9

123

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 124

Il corpo vettura è stato sapientemente ritoccato per regalare alla più veloce di tutte le Swift una silhouette che ne svelasse subito le reali potenzialità che, come vi racconterò, sono davvero notevoli; calandra a nido d’ape, spoiler anteriore aggressivo e bei proiettori a LED, caratterizzano il frontale della vettura che sfoggia anche passaruota più bombati e un bel posteriore con un estrattore da cui spuntano due bei terminali di scarico cromati. Concludono la caratterizzazione sportiva i bei cerchi in lega bicolore da 17” di disegno specifico. Nell’abitacolo, nonostante non vi siano evidenti rivoluzioni, si apprezzano le finiture di colore rosso vivo di plancia e pannelli porta, e ho trovato davvero belli e “utili alla causa” i due sedili anteriori; sportivi e molto contenitivi, pur senza spaccar la schiena, permettono di raggiungere un’ottima

124

posizione di guida, anche per merito della bella pedaliera in alluminio perfettamente allineata. Su strada ho avuto subito una bella sensazione di compattezza che, tra l’altro, è andata via via aumentando, forzando l’andatura soprattutto in curva; sinonimo, questo, di una particolare bontà del telaio e di un’efficacia particolare delle sospensioni che, pur non essendo troppo secche, rispondono bene e permettono di tenere perfettamente a bada i 140cv trasmessi sul solo asse anteriore. La Swift Sport accelera molto forte e, elemento non trascurabile, frena altrettanto forte grazie a un impianto ben dimensionato che nemmeno sotto torchio soffre di particolari affaticamenti; valido, infine, il cambio a sei marce che permette di sfruttare ogni singolo cavallo della vettura: non smette di spingere nemmeno con i rapporti più alti.

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 125

125

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 126

126

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 127

La nuova Suzuki Swift Sport è dunque un’ottima sportiva moderna che strizza l’occhio alle piccole belve di oltre vent’anni fa ma che si rivela un’ottima scelta anche come vettura da guidare tutti i giorni, per via di consumi sempre più che ragionevoli. Con uno scarico dalla voce più autoritaria sarebbe il massimo, ma il passato è passato!

RENZO NEGRI Tel. 0341 362221 - www.concessionariarenzonegri.it

127

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 128

Nis-Car “Una nuova casa per il gioiello Leaf” di Giovanni Volpe • ph Giandomenico Papello

l 2018 si è sin qui rivelato un anno ricco di importanti novità per la concessionaria ufficiale Nissan Nis-Car di Olginate, a due passi da Lecco. A cambiare è innanzitutto la sede profondamente rinnovata seguendo i più recenti stilemi di Nissan; esternamente campeggiano ora logo e scritta Nissan, mentre gli ambienti e lo show-room sfoggiano un look del tutto inedito, un giusto mix tra design hi-tech e tradizione nipponica Nissan.

I

128

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 129

129

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 130

130

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 131

Come anticipato, le novità non finiscono certo qui. Abbiamo avuto infatti l’opportunità di provare su strada un’altra importante novità 2018 targata Nissan, la nuova Leaf, antesignana tra vetture elettriche a impatto zero, ora tutta nuova nelle forme oltre che nei contenuti.

131

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 132

132

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 133

La nuova Leaf, migliorata sotto ogni aspetto, è innanzitutto più bella per via di un design moderno e appagante pur rimanendo filante, dunque funzionale alla massima resa aerodinamica. La presa di ricarica è ancora posizionata frontalmente, celata da un piccolo coperchio, all’interno di un frontale ora caratterizzato da un aspetto più personale e moderno per via di un’inedita mascherina a “Y” e di bei fari full LED. Slanciata anche la fiancata che ha nel montante posteriore la sua parte più originale, mentre il posteriore, dal sapore tipicamente nipponico e molto moderno, non nasconde una certa sportività per via di un efficace gioco cromatico tra colore della carrozzeria e tinta nero lucida di portellone e spoilerino. La Leaf spicca ora anche per un abitacolo decisamente gradevole, moderno e luminoso. L’ampia plancia, oltre a essere ben realizzata e rifinita, presenta ancora il caratteristico joystick per la selezione della marcia avanti/indietro, è un display da 7” dedicato all’infotaiment che comprende ora anche Apple Car Play e Android Auto. Meritano infine un cenno i sedili rivestisti in pelle e alcantara e ampiamente regolabili oltre che riscaldabili: sono davvero comodi.

133

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 134

134

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 135

Ma veniamo al pezzo forte della Leaf, la meccanica. Il motore, lo stesso del precedente modello, eroga ora una potenza decisamente superiore; si passa infatti dai 109cv di prima agli attuali 150 grazie al nuovo inverter raffreddato a liquido. Tutto ciò si traduce in prestazioni elevate - solo 7.9 secondi sullo 0/100 - e in un grande piacere di guida, anche grazie a solidità e precisione dello sterzo, e a un comparto telaio/sospensioni che permette grande aderenza e rapidità di percorrenza in curva. Ma veniamo a ciò che tutti vi starete chiedendo: che autonomia ha la nuova Leaf? La nuova batteria da 40 kWh spinge Nissan a dichiarare un’autonomia di 378 Km, un valore di tutto rispetto dunque ma, come di consueto, legato allo stile di guida adottato oltre che al tipo di tracciato prescelto.

135

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 136

136

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 137

Lungo il percorso scelto per la prova di JUST abbiamo prima sfruttato la meccanica per saggiare le prestazioni pure della vettura, poi abbiamo utilizzato la modalità ECO per equilibrare il dispendio di kW e per verificare la capacità di recupero di energia della Leaf. Così facendo l’autonomia reale si è attestata sui 290/300 Km, davvero un ottimo risultato. La nostra prova è terminata in un’importante azienda del territorio, la Electro Adda Spa di Beverate di Brivio, azienda leader nella produzione di motori elettrici, che per la propria mobilità ha scelto i veicoli a impatto zero targati Nissan.

NIS-CAR Tel. 0341 681331 - www.niscar.concessionarienissan.it

137

Motors


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 138


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:30

Pagina 139

Lifestyle

JUST Red Carpet Trofeo BMW by Lario Bergauto Spa

139


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 140

JUST Red carpet “La nuova X2 protagonista anche sul green!” di Giovanni Volpe • ph Luca Tocchio

ome ogni anno il Golf Club Lecco di Annone ha ospitato il “Trofeo BMW by Lario Bergauto Spa”, competizione sulla distanza di 18 buche che ha avuto luogo lo scorso sabato 26 maggio. La gara, della quale pubblichiamo la classifica finale completa, si è svolta in un’atmosfera ideale resa se possibile ancor più magica dallo splendido clima che l’ha accompagnata durante tutto il suo svolgimento. Prestigiose mascotte della manifestazione sono state alcune BMW, ovviamente targate Lario Bergauto, tra le quali la nuova e affascinante X2. Riuscita, ancora una volta, la formula dell’evento a metà strada tra sport e passione per le quattro ruote; gli ospiti del Golf Club Lecco hanno infatti potuto effettuare un test drive del modello BMW preferito, toccandone dunque con mano efficienza e piacere di guida. Ammiratissima proprio l’ultima nata di Casa BMW, la X2, un SUV compatto dal design innovativo e accattivante, e dalle notevoli qualità dinamiche, della quale trovate una prova completa in questa edizione di JUST.

C

140

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 141

141

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 142

142

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 143

143

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 144

144

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 145

145

Lifestyle


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 146

Backstage

146

Backstage


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 147


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 148

Backstage

148

Backstage


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 149


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 150


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 151


JUST LECCO Nr. 4 da 104-152.qxp:JUST NR. 01

14-09-2018

21:31

Pagina 152

® MEN, MOTORS & LIFESTYLE

Just - Ringraziamenti Chiara Cattaneo • Cinzia Acerbis • Saul Mariani Marco Carrara • Alessandra Metelli • Patrizia Galli • Giovanni Raccagni • Alberto Negri Moreno Casartelli • Giacomo Agostini • Roberto Sestini • Gianemilio Brusa • Michele Brusa Michela Mantecca • Andrea Bassoli • Alberto Pagani • Alessandro Rossini • Massimo Pernici Sara Breviario • Giuseppe Galli • Matteo Orlando Davide Gamba • Marco Cariboni • Carla Silva Carmen Butti • Laura Parolini • Max Mangili Marco Rota • Paolo Albani • Roberta Sala Fernando Perfetto • Michele Della Cagnoletta Oreste Lanza • Mattia Combi • Stefano Mauri Federico Bartoli • Marco Mandia •Abele Algeri Cinzia Paleni • Lorenza Breviario • Renato Cortesi • Mauro Bombardieri • Claudia Ratti Carmine Blundo • Roberta Sala • Claudia Locatelli • Angela Landi

JUST Periodico semestrale - N° 4

Direttore Responsabile Giovanni Volpe direzione.just@gmail.com

Graphic & Art Director Silvia Benaglia redazione.just@gmail.com

Photo Emanuele Clivati • Giandomenico Papello Giorgio Sorti • Luca Tocchio Davide Crescenzi

Just Web & Social Carlo Berneri - Web Fatto Amministrazione Studio Landi - Bergamo

Modella per un giorno Kim Dö

Editore Guarda chi guida S.r.l.s. - Bergamo

Test auto - moto Giovanni Volpe • Francesco Agazzi

Stampa CPZ S.p.a. - Costa di Mezzate (Bg) Rilegatore Legatoria Lilli - Albano S. Alessandro (BG)

Contributors Mattia Mazza • Claudia Cornaggia Luigi Clemente • Domenico Di Matteo Pietro Usuelli • Alessandro Aina Fabrizio Bennati • Silvia Panzeri Mattia Combi • Gianmarco Muzzarelli Tania Delle Vedove • Claudio Galluzzo Alberto Mainetti

Distribuzione Caielli Gianluigi - Cell. 347 89.32.063 Iscrizione n. 21/14 del 17/11/2014 - Registro Stampa del Tribunale di Bergamo. Testi e materiale fotografico contenuti in questa pubblicazione, sono di proprietà esclusiva di Guarda chi Guida S.r.l.s. È pertanto vietata ogni riproduzione, anche solo parziale, non autorizzata dall’editore.

INFO e PUBBLICITÀ pubblicita.just@gmail.com 347 53.78.130

www.just-magazine.it rivista JUST 152



14-09-2018

21:45

Pagina 1

JUST MEN, MOTORS & LIFESTYLE • COVER STORY • LARIO MOTORRAD LECCO “E TU DI CHE ENDURO SEI?”

LECCO

MEN, MOTORS & LIFESTYLE

Special JUST “Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018” Men Davide Riparbelli e Cesare Critelli - RS Historics Giovanni Zanchi - Giallo Corsa

Motors Scuderia Blu Bonaldi Motori Lario MI Auto Autovittani Gruppo Autotorino Lario Bergauto Renault 9 Turbo DS Store Milano Iginio Negri Iperauto Renzo Negri Nis-Car

Lifestyle Red Carpet Periodico semestrale - Anno II - N° 4

Cover Story • Lario Motorrad Lecco Copia omaggio

COVER JUST LECCO Nr. 4:JUST NR. 01

“E tu di che enduro sei?”

Lario Motorrad Lecco

Periodico semestrale - Anno II - N° 4

www.just-magazine.it