Issuu on Google+

Galleria Ariele presenta

Furone Iolanda


Galleria Ariele www.galleria-ariele.com testo critico

Giovanna Arancio

in copertina

particolare dell’opera “Romeo e Giulietta”


Galleria Ariele presenta

Furone Iolanda


BIOGRAFIA

Iolanda Furone nasce a Napoli il 20 dicembre 1984, vive e lavora a Torino (Italia). Si avvicina all’arte in tenera età presso il maestro Enzo Briscese Le sue prime esperienze artistiche la portano prevalentemente verso la pittura di paesaggio accentuandone lo stile espressionista. È nel 2010 che sente l’esigenza di una ricerca più intima, profonda, che la porterà gradualmente verso l’astrattismo. Furone partecipa a numerose collettive e a concorsi. - 2000 Collettiva alla Biblioteca Marchesa (To) - Dal 2001/2004 Mostra del Maggio Falcherese (To) - 2005 Mostra/Concorso “ La Mandria” (To) - Febbraio e Ottobre 2007 Collettive alle “ Ex Scuderie Tesoriera” (To) - 2009/2010/2012 Collettive alla Galleria Ariele (To) - 2011 Mostra al Sermig con l’Associazione “Il cavalletto” To)


CRITICA

Iolanda Furone ha lavorato per anni nel laboratorio torinese Ariele diretto dal pittore Enzo Briscese. La giovane artista ha potuto seguire un rigoroso percorso di studio del disegno a cui è stato affiancato un valente programma teorico pratico di pittura ad olio acquisendo, grazie al suo talento, la padronanza del mestiere. Oggi le sue solide basi supportano un personale approccio alla ricerca e l’avvio di una peculiare poetica. L’astrattismo lirico di Kandinskij, il futurismo di Boccioni, il colorismo visionario di Franz Marc, la complessa dialettica pittorica del maestro, rappresentano alcune, tra le varie, influenze che attraversano la sua pittura fresca, pulita, luminosa. L’astrattismo a volte volge verso l’ informale. Un impianto dinamico ed equilibrato, un colore saturo e vibrante, dato con sicuri tocchi di pennello, improntano le opere di forte impatto visivo che dischiudono un immaginario di sbrigliata eppure intensa resa espressiva. Iolanda Furone dipinge ciò che vive, vede, e il come lo vive e lo vede. Dentro la sua poetica esiste un luogo dei sogni fra i dove di un reale difficile; è un linguaggio con aperture di fondo, mai del tutto aspro ma neppure consolatorio.


“Romeo e Giulietta” olio su tela - 2010 - cm 60 x 50


“Le porte” olio su tela - 2010 - cm 40 x 50


“Gli ostacoli” olio su tela - 2010 - cm 40 x 50


“La gabbia” olio su tela - 2010 - cm 50 x 70


“L’angelo” olio su tela - 2010 - cm 40 x 50


“L’universo” olio su tela - 2010 - cm 40 x 50


“La città che muta” olio su tela - 2010 - cm 30 x 50


“Ritratto” olio su tela - 2010 - cm 40 x 50


“Violenza” olio su tela - 2010 - cm 70 x 50


“Dimensioni” olio su tela - 2011 - cm 45 x 35


www.galleria-ariele.com www.rivista20.com Via Lauro Rossi, 9c 10155 Torino tel. 011 2073905


Microbook furone iolanda