Page 1

Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

Zine! [Zi:n!]

facebook.com/fanzine.zine

twitter.com/fumettisulweb

La fanzine di fumettisulweb.it Pubblicazione senza fini di lucro, distribuita gratuitamente in formato elettronico

â?ą in questo numero:

SteG Massimiliano Lo Schiavo e Michele Perusi l’Annina e Fode Batti happyMACH Valvola di Sfogo intervista

Fam

Pagani & Caluri

TeD Claudio Cardinali Mika

#16 Ottobre-Dicembre 2015


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

Zine! [Zi:n!] è una fanzine (fan-magazine) realizzata dalla community fumettisulweb.it

SOMMARIO EDITORIALE

3

FUMETTI Valvola di sfogo di Valvola di Sfogo

26

4

FUMETTI Lupus Fabulo di Fam

29

FUMETTI Hungry Sisters 8 di Massimiliano Lo Schiavo e Michele Perusi

FUMETTI Tamaro e Demonia di TeD

30

In attesa di registrazione

FUMETTI True Stories di l’Annina e Fode

15

FUMETTI Pulci 32 di Claudio Cardinali

Direttore editoriale: Andrea Pistoia

FUMETTI Sognando a occhi aperti di Batti

19

Art director: Fabio Magliocca

FUMETTI Monday di happyMach

22

E allora si cambia fumettisulweb di Fam

n. 16 Ottobre-Dicembre 2015

Pubblicazione senza fini di lucro, distribuita gratuitamente in formato elettronico

L’INTERVISTA I Paguri a cura di TeD

Hanno collaborato a questo numero: SteG, Massimiliano Lo Schiavo, Michele Perusi, l’Annina, Fode, Batti, happyMACH, Valvola di Sfogo, Fam, TeD, Claudio Cardinali, Mika Potete stampare la vostra copia cartacea di Zine! con pochi semplici passi. © 2015 La collaborazione a Zine! [Zi:n!] è volontaria e non retribuita, i diritti di pubblicazione restano di proprietà dei rispettivi autori.

STORIE DI UN COMMESSO (NON VIAGGIATORE) Per qualche bottone in piu’ 34 di TeD AUTOPRODUZIONI a cura di G. Moeri

36

GLI AUTORI

38

CONTROCOPERTINA di Mika

40

e! in i:n!] !] #5 -

Zine! [zi:n

ggio 2013

Marzo-Ma

!] #5 -

Zine! [zi:n

Z [Z

RIO

Zine! [Zi:n!] e è una fanzin e) agazin (fan-m ata dalla realizz community b.it isulwe fumett

web.itto elettronico ettisulnte in forma e di fum gratuitame , distribuita La fanfinizin di lucro

one senza Pubblicazi

#5 ! [zi:n!]

sto

Fam e rsskii nch Frozen nco Ma eb Co tisulw Happy l & Mika fumet oè Manue ptrix cui scriv o ento in eran Pitt & Tri mondo (il mom predimesi fa persone nel certante nataSteG Quasi fino a due ) diverse e scon fortu raio 2013 antichissima , il mondo na, iamo una TeDil 17 Febb e, per fortusimo e 2012 pros i daa! Come tutti21sapp oshvolte Dicembr mercoledì a di Tinscon zione May è finito il mia vicin neppure

Art directo cca Fabio Maglio

o-Ma

O| TOMBIN

fumet

A cura TeD

ttisulwe

fume

#4 Marzo

3

o 2013

- Maggi

2. Ricaricate la carta dal lato opposto e stampate le pagine pari.

di

Copertina: SteG takeawaycomics.it

eb Co tisulw

fumet

4. Coprite la graffettatura con un dorso di carta piegato e incollato sul lato sinistro della rivista.

ttebi.it mette isulw ee fu di fum i zin ncors La fan IALE

a fini ione senz Pubblicaz

ente in gratuitam ibuita , distr di lucro

o elettronic formato

oè cui scriv o ento in eran mondo (il mom predimesi fa persone nel ero: certante rse fino a due Quasi raio 2013) divehissima e scon do fortunata sto num il mon per fortuna, ❱ in que il 17 Febb da una antic sappiamo, 2012 e, ì prossimo sconvolte a! Come tutti Dicembre oled di inali 21 Akira ure merc mia vicina zione May è finito il e nepp io Card della non mente non dovrà finircompleanno Claud alletra 40º del semb enti più Magsione 15 Edad appuntam (in occa le). cheranno lo del prossimo ://temi. (http casa sing to si verifi quel Fam è etto evenpres skin esempio i/), al più orso Fum amente, atici, quali ad ione di Conc ncorso-fumett b.it/) e dalla FrozenFortunat h ac ). ediz io-co tawe traum a o yM sord men kae del prim en/ilmioe iolibro.ka ics.it/portale/ Happtanti e & Mision libro-hold libro (http://ilmw.sc uolacom sono auto elin occa che si gio, re letti a.it/ ixilmio sito Il mio Manu (http://ww agli autori bblic di esse ttima ptr repu Comics solo asione ato dal Tri è aperto o sia un’o onale dei avere l’occ Pitt &to orgalanizz Internazi to concorso anche solo lo insegna) cred le parlanti. nte ques libro, ma già intende (e SteGScuo delle nuvo Certame mondo tto se ne con Il mio di fume farsi notare nel Ruffo chi TeD prodotti Manuel i tati edaper chi vuole e valu Tinosh occasion to! pres e... a lettura Buona

#4 Marzo

46

48

a 22

a pazz

nzan TTI mela FUME e la Lurko di Fam 2ª parte

50 52

RI GLI AUTOG. Moeri di a cura NA PERTI CONTROCO di Edad

20

54

26

nia TTI Demo FUME ro e Tama di TeD

© 2013 razione La collabo [Zi:n!] con Zine! aria e non è volont ita, i dirittie retribu cazion di pubbli proprietà di restano ivi autori. dei rispett

i”

o in di giorn cresce sul Web Fumetti Vedo che forma. trovo in nasce? Ciao! Vi da dove ?!? annome mangiare giorno. tuo sopr princidate da osità: il onaggio Che gli curi pers ina: mio tto una Copert i-no, il tutti i sensi). mie2 viinnanzitu SteG ics.it pulc (in aycome di Toglici ica delle anno eviazion glia dei polli la satir abbrtakeaw me sopr fami e alla costo iche da le pulci” agli nasce dall’ giallo della “Pulci” bene anchdi vignette satir di “fare pennuto presta è quella pale: un il nome si iaro” è la serie enzione Inoltre, “Il Pulc hé l’int cosa Infatti, to modo perc Di che attualità. zzi? dell’ gnette. li reali in ques ico-socia e/strip minata di stori nti polit i genere avvenime qual lavori: e i miei i tuoi siti lico tutti Quali sono dove pubb spot. nali.blog etc. .pulci.org parlano? è www tti, paesaggi, claudiocardi le mie pubbli, cipale sito prin caricature, ritra il mio blog mentare tutte Il mio c’è se, strisce, anche Inoltre, si possono com vignette, e satirico, “serio”. nti. gno ristico com, dove più rece è quello umo qualche dise ni tenitore, cazio genere , mi concedo4 di un blog-con siasi diIl mio e dove qual rio lararamenteamministrator m, molto ot.co del prop sono to.blogspun’anteprima presumo, più Infine, a, e macchia nte il blog aperitivo può pubblicar ad una plate ame enta solit segnatore farlo conoscere che frequ voro, per tto a quella dell’autore. vasta rispeappartenenza e? o sito di olo. a disegnar to o” da picc ha spin “guardav Cosa ti tti che i fume ione per La pass

6

e! i:n!] Zi[Zn 2013 aggioggio 2013 Marzo-Mo-Ma !] #5 - #5 - Marz [zi:n ! [zi:n!] Zine Zine!

e! in i:n!]

Z [Z

16

Ciao

2013 aggioggio 2013 Marzo-Mo-Ma !] #5 - #5 - Marz [zi:n ! [zi:n!] Zine Zine!

EDITOR

RG

PULCI.O

44

K ANIMECLIC Holmes lock Sher Tacchan di a cura I PRODUZION AUTO di G. Moeri a cura

ulc dio “P au ulweb Cltis inali Card

ttisulwe

fume

Mika, Pitt, l Ruffo, Manue SteG, TeD, i Tinosh x Triptri

VISTA L’INTER b

b

5

3. Graffettate i fogli sul lato sinistro della rivista.

12

TTI s FUME Myth WeenyTriptrix & di Pitt

Fam, skin, Frozen Mach, Happy

LA/2 IN TABU o LUDUS of Toky gio King onag l del pers di Manue a cura

10

Hanno rato collabo numero: TTI FUME a questo l & Jam Pear ali, Akira, o Cardin ggio 2013 di Akira Claudi

e della non mente non dovrà finircompleanno alletsembra sione del 40º enti più Mag15 appuntam (in occa le). cheranno lo del prossimo ://temi. (http casa sing to si verifi evenpres pio è quel Fumetto i/), al più ad esem di Concorso amente, so-fumett , quali ) e dalla Fortunat o traumatici ). a edizione sordio-concor ro.kataweb.it/ men /portale/ e del prim en/ilmioe tanti e ://ilmiolibuolacomics.it sono autooccasion libro-hold libro (http si w.sc che gio, in letti ilmio mio ri ://ww Il a.it/ auto essere (http repubblic ato dal sito dei Comics solo agli l’occasione di un’ottima nizz è aperto o sia onale avere to orga Internazi to concorso anche solo lo insegna) cred le parlanti. Scuola nte ques libro, ma già intende (e delle nuvo Certame tto se ne re nel mondo con Il mio fume otti di nota Ruffo prod chi Manuel tati da chi vuole farsi RG e valu CI.O I | PUL occasione per to! VAMPIR e... a pres lettura Buona

1. Stampate le pagine dispari di Zine! sulla vostra stampante.

6

TTI FUME ay Mond Mach di Happy

Marz #5 -Edad,

!] Zine! [zi:n

40

TTI try: FUME nome cenere Trigo della il dio skin di Frozen LA/1 IN TABU one LUDUS ruzi La cost onaggio ik del pers di Provol a cura

5

TTI FUME i ali Pulc o Cardin di Claudi

r:

32

TTI FUME shi strip Tino i di Tinosh

4

TTI FUME iri Vamp o Cardinali di Claudi inali A RVIST ci” Card L’INTE dio “Pul Clau di TeD a cura

re Diretto ale: editori a Pistoia Andre

tti fume

tti eb

e fume

TTI FUME ino Tomb o Cardinali di Claudi

di In attesa registrazione

ali Akira o Cardin Claudi

IAL dE Eda EDITOR

TTI FUME e Saga Clon l e Mika di Manue

3 EDITO

e cazion Pubbli di lucro, senza fini uita distrib in amente gratuit nico o elettro format

numero:

29

SOMMA RIALE

orsiulw tis Conc l fumet di Manue

n. 5 ag 2013 Mar-M

ggio 2013

Marzo-Ma

Zine

❱ in que

ggio 2013

Marzo-Ma

o 2013

E

fum

a fini ione senz Pubblicaz

ente in gratuitam ibuita , distr di lucro

o elettronic formato

oè cui scriv o ento in eran mondo (il mom predimesi fa persone nel certante rse fino a due Quasi raio 2013) divehissima e scon do fortunata sto il mon per fortuna, ❱ in que il 17 Febb da una antic sappiamo, 2012 e, ì prossimo sconvolte a! Come tutti Dicembre oled di inali 21 Akira ure merc mia vicina zione May è finito il e nepp io Card della non finir te ud à nno men Cla complea non dovr alletsembra sione del 40º enti più Edad appuntam simo 15 Mag (in occa le). anno cher ://temi. del pros casa sing to si verifi Fam è quello Fumetto (http evenpres skin esempio i/), al più orso amente, atici, quali ad ione di Conc ncorso-fumett b.it/) e dalla FrozenFortunat h a ediz yMac sordio-co ro.katawe /portale/). meno traum kae del prim en/ilmioe(http://ilmiolib Happtanti e & sion comics.it sono autoMi -hold occa uola si elin a.it/ilmiolibro Il mio libro ://www.sc gio, letti ix dal sito Comics (http solo agli autori chee di essere ttim Manu bblic a ptr repu asion Tri to un’o e dei nizzato l’occ & e aper sia t è o onal orga Pit to la Internazi to concorso anche solo aver gna) cred parlanti. inse nte ques libro, ma già intende (e lo delle nuvole SteGScuo Certame tto se ne re nel mondo con Il mio Ruffo chi di fumee farsi nota TeD prodotti Manuel i tati edaper chi vuol e valu Tinosh occasion to! e... a pres lettura a Buon

: numero

#4 Marzo

- Maggi 3

IAL EDITOR ttebi.it mette isulw ee fu di fum i zin cors La fan Con ulweb ettis

2

o 2013

- Maggi 3


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

EDITORIALE

E allora si cambia

fumettisulweb

I cosiddetti nativi digitali sono perennemente connessi ed usano smartphone e tablet come quelli della mia generazione usavano il videoregistratore. Il fatto di saper registrare un film dalla tv, però, non faceva di noi degli esperti di cinema, così come la connessione continua non fa delle nuove generazioni degli esperti di internet. La maggior parte di loro non è in grado di compilare una pagina html, usa quasi esclusivamente uno o due social network e le ricerche in rete si limitano a Wikipedia. Ne prendiamo atto. La community di Fumetti sul Web non può più essere, in questo scenario, un luogo di ritrovo tra autori di webcomic come è stata in passato. Forum e chat, che continuano ad essere presenti sul nostro sito, sono ormai strumenti obsoleti e poco utilizzati dagli stessi soci. Che fare? I webcomic italiani sono tanti e il rischio di perdersi in questo marasma è concreto, i potenziali lettori finiscono per leggere sempre i soliti due o tre autori conosciuti su Facebook e rinunciano a tanto materiale interessante. Forse è arrivato il momento per Fumetti sul Web di ampliare i propri orizzonti. Una community fra autori rischia di portare pubblico autoreferenziale, in altre parole finiamo per leggerci tra di noi, senza raggiungere quei lettori di cui sopra. E allora si cambia. Fumetti sul Web diventa una vera e propria guida ai webcomic italiani, la pagina di benvenuto porta direttamente ai link (anche se il blog resta, in una pagina secondaria) e i collegamenti vengono organizzati in maniera più razionale, dove ognuno può fare le proprie ricerche in base ai generi preferiti, ma può anche spaziare nell’elenco, facendosi stupire da storie insospettabili. Per non parlare di tutti quei blog ormai abbandonati dai propri autori ma ancora fruibili in rete, che potrebbero rivelarsi una miniera di sorprese per chi non li ha mai letti. Noi siamo ancora qui, pronti a ripartire. Voi ci siete? Fam

LINK Fumetti sul Web [ http://www.fumettisulweb.it ] Twitter [ @fumettisulweb ] fumettisulweb Facebook [ https://www.facebook.com/groups/1612455852334983/ ] Google + [ https://plus.google.com/+FumettisulwebIt ]

3


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

L’INTERVISTA

I paguri

fumettisulweb A cura di TeD e MC

Innanzitutto benvenuti Emiliano Pagani e Daniele Caluri, in arte “Paguri”. Per chi non vi conoscesse: autori di Don Zauker e Nirvana nonché collaboratori della Bonelli e de Il Vernacoliere. Avete anche realizzato un mini episodio di “A panda piace”. Ho dimenticato qualcosa?

In basso: la copertina di Don Zaucker: l’esorcista; nella pagina a fianco il primo numero di Nirvana

Emiliano: Abbiamo collaborato, finché è rimasto aperto, con Il Male di Vauro e Vincino e per un paio di anni anche con la rivista Il Mucchio. Poi, vediamo, cos’altro? Ho dimenticato qualcosa?... Può darsi, ma ora non mi viene in mente... Partiamo dagli esordi: come è nato il vostro sodalizio? È stato ‘amore a prima vista’? Emiliano: Collaboravamo entrambi con il Vernacoliere, ognuno con delle proprie tavole a fumetti e così, frequentando la redazione ma soprattutto la scogliera a sud di Livorno, ci siamo conosciuti. Poi, un giorno, quando ci siamo ritrovati entrambi a concludere le rispettive serie, ci siamo seduti a parlare, bere e cazzeggiare e così è nato Don Zauker. Io avevo in mente di fare un fumetto su di un esorcista imbroglione e disonesto e, mentre parlavo, Daniele aveva già iniziato a disegnarlo. Due giorni dopo erano pronti i primi tre episodi. Quali sono i punti di forza e di debolezza dell’altro? Come superate i vostri contrasti artistici? Daniele: Superiamo i nostri contrasti artistici fidandoci uno dell’altro e facendo l’uno il supervisore dell’altro. A differenza di quello che può sembrare dall’esterno, sul lavoro siamo due pignoli rompicoglioni che controllano tutto più e più volte e che non sopportano di lavorare con superficialità, tanto per fare. È il nostro comune modo di essere e di vedere le cose che mettiamo in pratica soprattutto nei nostri confronti.

4


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

I più vi conoscono (prima del successo di Nirvana) per Don Zauker, ovvero la storia di un prete sopra le righe. Come ha reagito il pubblico a questo personaggio? Avete ricevuto minacce di morte o solo complimenti? Daniele: Il pubblico ha reagito, sorprendentemente, in maniera entusiastica. Dico sorprendentemente perché siamo in Italia, il Paese cattolico per eccellenza e anche perché nessuno, prima di allora, aveva mai fatto un fumetto che contenesse critiche così forti nei confronti della Chiesa, della religione e soprattutto del mondo dei fedeli. Ricordo che stiamo parlando del 2003, quando ancora tutti i fumetti umoristici o satirici che ci sono ora non esistevano. E invece il pubblico ha risposto in maniera più che positiva e a noi piace pensare che questo sia dovuto all’originalità della cosa e anche alla cura che mettiamo nel realizzare gli episodi di DZ, sia come scrittura che come disegni. Non puntiamo mai alla semplice gag o alla battuta di immediata comprensione, ma cerchiamo di costruire una storia che funzioni, mettendoci dentro quanti più livelli di lettura possibili, anche negli episodi brevi di due sole pagine. Se rispetti il tuo pubblico, se sei sincero nei suoi confronti e non te ne approfitti o non provi a prenderlo in giro, tutte queste cose ti verranno riconosciute. Soprattutto nel lungo periodo. Don Zauker prosegue, tra un impegno e l’altro, le pubblicazioni con storie nuove. Quali saranno gli sviluppi futuri della serie? Avete già pensato ad una fine? Emiliano: Intanto, dopo un accordo con il Vernacoliere, che aveva pubblicato le storie brevi e le relative raccolte, ci siamo ripresi tutti i diritti e ora siamo noi i possessori di tutto quello che di Don Zauker esiste su questa terra. A Lucca 2015 pubblicheremo una raccolta definitiva di tutte le storie brevi (più due episodi inediti e altro materiale realizzato appositamente) e poi chissà. Don Zauker non ha scadenze regolari e non lo facciamo per sfruttare il successo o il momento favorevole. Lo facciamo solo quando abbiamo qualcosa di originale da dire e una storia valida da raccontare. Quindi, sì, realizzeremo ancora volumi di 46 pagine, tipo Santo Subito, Inferno e Paradiso e il recente Habemus Papam, ma non sappiamo ancora quando. Anche perché ricordo che tutti i volumi di Don Zauker sono completamente autoprodotti da me e Daniele, per scelta.

5


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

Ora passiamo a Nirvana, il fumetto che vi ha fatto entrare nell’Olimpo delle pubblicazioni nazionali grazie alla Panini. Qual è stata la sua genesi? Vi siete svegliati nel cuore della notte con questo soggetto originale o l’avete pensato a tavolino? Raccontateci un po’ il suo sviluppo: siamo curiosi! Daniele: Con Panini avevamo avuto dei contatti per pubblicare Don Zauker. La cosa non è poi andata in porto ma siamo rimasti entrambi con l’amaro in bocca perché ci piacevamo e c’era voglia di lavorare insieme. Così, ad un Napoli Comicon, ci siamo ritrovati a parlare con Sara Mattioli che ci ha chiesto di proporre qualcosa di originale. Durante il viaggio di ritorno abbiamo cominciato a pensare a cosa ci sarebbe piaciuto fare e l’idea era quella di una serie che ad ogni numero ci consentisse di cambiare sempre storia, ambientazione e riferimenti. Una serie, però, per quanto grottesca e irriguardosa (anzi: forse proprio per questo) fortemente legata al mondo reale. Nella settimana successiva abbiamo cercato insieme quelle che ci potevano sembrare le soluzioni più divertenti da realizzare. Sì, perché prima viene il nostro divertimento e dopo pensiamo a quello degli eventuali lettori. Abbiamo proposto tutto a Panini ed è stato amore a prima vista. Da lì è nato Nirvana. Nirvana si è concluso con la terza stagione. Vi piacerebbe continuare a raccontare le gesta di Ramiro? Non ci sarà mica qualcosa già in cantiere? Emiliano: No, assolutamente, no. E non perché non ci siamo divertiti o non ci siamo trovati bene, anzi. A noi però piacciono le cose che hanno un inizio e una fine. Si parte, si racconta una storia e la si chiude. Andare avanti all’infinito vuol dire perdere creatività e farlo solo per sfruttare la pigrizia dei lettori. Per evitare tentazioni in questo senso, abbiamo chiuso l’ultimo episodio di Nirvana in modo che non fosse possibile avere ripensamenti. In cantiere abbiamo molte altre cose, anche troppe e tutte di genere diverso. Vedremo quali e quante riusciremo a svilupparne. Il pubblico è diviso su quest’opera: infatti Ramiro o si ama o si odia. Cosa pensate di questo fenomeno? C’è stato qualche commento che vi è piaciuto particolarmente o che vi ha infastidito? Daniele: Quello di dividere il pubblico è un po’ il nostro marchio di fabbrica: o ci amano alla follia o ci odiano a morte, e va bene così. Spesso prendiamo posizione su tantissimi argomenti, del vivere civile, ma anche del mondo del fumetto, del modo di raccontare e realizzare una storia e di tante altre cose e può darsi che chi non la pensa come noi, mal sopporti certe riflessioni. Così come può darsi che a qualcuno non piaccia quello che facciamo semplicemente perché non gli piace e basta. E anche questo va bene, non si può piacere a tutti, anzi: non si deve piacere a tutti. All’inizio c’è stato il tormentone del nuovo Rat-man. Nonostante avessimo chiarito mille e mille volte, prima dell’uscita di Nirvana, che non sarebbe mai

6

In alto i Paguri danno dimostrazione di quali letali conseguenze possa avere l’assunzione incontrollata di mirto


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

stato il nuovo Rat-man, perché noi e Leo siamo diversi, perché Nirvana sarebbe stato un fumetto completamente nuovo e diverso da tutto il resto e soprattutto perché Rat-man esisteva già ed era già perfetto così, in tanti si aspettavano il nuovo Rat-man e sono rimasti delusi quando hanno letto Nirvana. Ecco, a ironizzare su questo comportamento stupido ci siamo divertiti parecchio nella (falsa) rubrica della posta di Nirvana. Siete approdati infine alla Bonelli realizzando insieme un Dylan Dog. Quali sono state le difficoltà? Vi potremo rivedere in un altro albo?

In basso, a sinistra la copertina della raccolta definitiva delle storie brevi di don Zaucker, rigorosamente autoprodotta; a destra don Zaucker chiarisce i rapporti di forza con il maligno

Emiliano: Daniele collaborava già con Bonelli, avendo realizzato due Martin Mystere e un Dylan Dog, per me è stata una novità. Ho voluto aspettare di farmi le ossa, prima di affrontare l’unico personaggio Bonelli che sento nelle mie corde e cioè l’Indagatore dell’incubo. Così, quando mi sono sentito pronto ho mandato un soggetto a Roberto Recchioni, ne abbiamo parlato insieme, ed è nato il mio primo Dylan. Ho voluto fare un Dylan un po’ diverso, dove si riconoscesse la mano dell’autore, ma senza perdere di vista le caratteristiche della serie e del personaggio. Penso di esserci riuscito, ma lo vedremo solo quando uscirà. Va da sé che ai disegni, sia Roberto che io, abbiamo ritenuto naturale che ci fosse Daniele. Anche perché, aldilà delle doti artistiche, con Daniele riesco a lavorare ad occhi chiusi. Ci intendiamo a meraviglia, senza bisogno di tante spiegazioni. Lui sa quello che ho in mente io e io so come lo realizzerà lui, per cui... Grazie alle vostre ultime opere, ormai vi conoscono in tutta Italia. Com’è cambiato il vostro rapporto col pubblico? Come vi sentite ad essere delle star del fumetto? Daniele: Ma figuriamoci... Cosa dobbiamo aspettarci dai voi in futuro? Avete dei nuovi (o vecchi) progetti da realizzare insieme? Ci potete dare qualche scoop in esclusiva? Emiliano: Come dicevo prima, abbiamo almeno due progetti sui quali stiamo lavorando e sono due progetti diversissimi tra loro e da tutto quello che abbiamo fatto finora, però non possiamo veramente anticipare niente, anche perché dobbiamo ancora svilupparli per bene e iniziare a guardarci in giro. Diciamo che, dopo anni e anni di fumetti (e scritti e spettacoli, sì, perché Don Zauker ha ispirato anche uno spettacolo dal vivo, il Don Zauker Talk Show, in cui io e Daniele ci improvvisiamo conduttori di un finto talk show a carattere religioso, proiettando anche immagini e filmati umoristici realizzati da noi) grottesco/satirico/umoristici, sentiamo la voglia di cambiare genere per non diventare delle caricature di noi stessi e anche per crescere, esplorare nuove cose e cercare di migliorare sempre. Sennò addio divertimento. Grazie mille della vostra disponibilità. Volete salutare il pubblico di Zine come solo voi sapete fare? Paguri: Dio vi guarda, vestitevi ammodino!

7


HUNGRY SISTERS | CYRANOCOMICS.BLOGSPOT.IT fumettisulweb

8


9


10


11


12


13


14


TRUE STORIES | FACEBOOK.COM/ANNINAS-COMICS fumettisulweb

15


16


17


18


SOGNANDO A OCCHI APERTI | RISULA.BLOGSPOT.IT fumettisulweb

19


20


21


MONDAY | 80SWORKGROUP.BLOGSPOT.IT fumettisulweb

22


23


24


25


VALVOLA DI SFOGO | VALVOLADISFOGOCOMICS.BLOGSPOT.IT fumettisulweb

26


27


28


LUPUS FABULO| FUMETTIDIFAM.COM fumettisulweb

29


TAMARO E DEMONIA | TAMAROEDEMONIA2011.BLOGSPOT.IT fumettisulweb

30


31


PULCI | PULCI.ORG fumettisulweb

32


33


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

STORIE DI UN COMMESSO (NON VIAGGIATORE)

Per qualche bottone in piu’

fumettisulweb

di TeD

… E non pensate che i clienti-fenomeni siano solo in un negozio hi-tech, dove la tecnologia va di pari passo alla presunzione di credere di sapere tutto ma nella realtà non sapere un bigolo di niente! I clienti sono ovunque e si spostano come le mandrie di muli al pascolo, seguendo un itinerario atto solo a far impazzire il maggior numero di commessi nel minor tempo possibile. È una tabella di marcia che non conosce cambi di rotta, pit-stop o tragitti da evitare. Bisogna raggiungere e superare ogni tappa. E se avanza tempo, farci pure doppietta. Tutto pur di essere il miglior troglo-cliente dell’anno. Ed infatti, colui che è in testa alla classifica (accompagnato dalla fida e rassegnata moglie insignificante nonché secondo pilota) è un energumeno con tanto di tatuaggio della Madonna sul braccio, mega crocifisso in scala 1:1 appeso al collo e pelazzi sparsi che ricoprono tutto il suo corpo (viso compreso). L’abbigliamento non può essere da meno: canottiera bianca tempestata di macchie di sugo e di sa Dio cos’altro e jeans stracciati in più punti (no, non segue la moda del momento; sono solo i residui di combattimenti clandestini con ippopotami e pitoni giganti). Il nostro cliente number one, dopo aver lasciato i commessi del negozio hi-tech tra l’esaurito e l’incazzato nero, si sposta nel negozio di abbigliamento, pronto a mietere nuove vittime. Ma lui non sa che avrà a che fare con avversarie temibili e per nulla disposte a cedere ad un esaurimento nervoso post cliente caga-bigolo. Il concorrente acchiappa la prima commessa che gli capita a tiro, tanto per non perdere tempo. «Buongiorno signorina. Vorrei comprare questa confezione di bottoni. Ma prima vorrei capire: c’è scritto che contiene 100 bottoni… Come faccio ad esserne sicuro?». «Il confezionamento è realizzato da macchinari iper-tecnologiche ed infallibili». «E se non fossero così infallibili? Se sbagliassero un impacchettamento e capitasse proprio a me?». «Allora tornerà indietro e le daremo i bottoni che mancano». «Ma sa dove abito? Con tutti i soldi della benzina che andrei a spendere per tornare qui, mi comprerei 20 di queste confezioni». «E allora compri due scatole e ha risolto il problema». «Ma io non ho bisogno di due scatole!». «E allora ne acquista una e conta i bottoni qui fuori così se manca qualcosa glielo forniamo subito noi». «Ma mi fa contare tutto da solo?». Il viso spaesato e un po’ impaurito del cliente fa venire una leggera pena alla commessa. Ma ecco che la moglie (scambiata inizialmente dalla commessa per un manichino,

34


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

dato che era rimasta immobile dietro al marito) fa un rumore velato con la bocca, una monosillaba che poteva essere tradotta con un «Ti aiuto io». La cassiera, accortasi finalmente della donna, approfitta di questa manna-statuata dal Cielo. «Sono sicura che la sua energica signora conterà in un batter d’occhio i bottoni, al contrario di me che non ho ancora imparato neppure la tabellina del due». Lui si volta e guarda sbigottito la consorte; è così abituato a non considerarla minimamente da non essersi neppure accorto che fossa entrata con lui. Poi si rivolge all’addetta vendita. «No guardi, meglio se mi aiuta lei: mi sembra più affidabile di mia moglie». «Ma non altrettanto paziente», ribatte la commessa, che già vorrebbe vedere l’uomo in una vasca da bagno… strabordante di piranha. «Allora mi aiuta?», insiste il cliente. La commessa sporge l’orecchio verso l’alto, in ascolto. «Ha sentito? Mi hanno chiamato in ufficio con urgenza. Mi spiace ma devo andare». «Ma io non ho sentito nulla». «Io invece ho sentito chiaramente. Era un annuncio fatto con un megafono telepatico ultima generazione. Mi spiace ma devo correre dal direttore». Prima che l’uomo possa azzardare una replica, la ragazza corre via. Lasciato solo, il cliente osserva varie confezioni di bottoni aventi prezzi differenti. Ne afferra due e corre verso una commessa più anziana della prima, la quale beatamente (ed ignara di ciò che sarebbe accaduto a breve) sta mettendo in ordine degli abiti trendy femminili. «Signorina, questo costa 40 euro e quest’altro 42… Sono indeciso. Quale prendo?». «Per due euro prenda il secondo che contiene più bottoni». «Ma andrei a spendere 2 EURO IN PIU’!! Ma è fuori di testa? Sa cosa potrei comprare con quei soldi risparmiati? Ben due caffè!». «O una camomilla. Così almeno si dà una calmata…». «Più che altro la darei a mia moglie che oggi è particolarmente agitata…». La commessa guarda la signora, immobile, ancora nella posizione dov’era stata lasciata poc’anzi. «Signora, va tutto bene?». La donna fa un cenno con il sopracciglio destro; un gesto talmente infinitesimale da passare quasi inosservato. «Vede», interviene il marito, «Oggi sembra una pazza. Non riesco a tenerla ferma un secondo». La commessa guarda entrambi: ha già inquadrato i personaggi… E oggi non ce la può fare a reggere certi individui. Allunga la testa, come in ascolto. «Sentite? Mi stanno chiamando in ufficio». «Sempre il megafono telepatico?», chiede il cliente. «Esatto! Mi scusi ma devo proprio andare». La donna si defila in tempo zero, lasciando i due clienti in balia di se stessi. L’uomo guarda la moglie, sconsolato. «Forse è meglio se torniamo a casa. Si vede che non stai bene. È da quando siamo entrati in negozio che stai dando di matto: hai bisogno di rilassarti un po’». La donna lo guarda senza battere ciglio. Giusto un capello si muove sul suo viso, sospinto dalla corrente del ventilatore. Il marito osserva la scena e scuote la testa. «Lo sapevo che saresti andata su tutte le furie. Ma ti prometto che domani andremo ancora a fare shopping». Cosicché lui si carica in spalla la moglie come fosse un sacco di patate ed escono dal negozio.

35


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

Gli autori di AUTOPRODUZIONI “Fumettisulweb” oltre che in rete sono rintracciabili su carta nelle fumettisulweb pubblicazioni che vedete in queste pagine.

Anacanapana, rivista aperiodica dedicata al fumetto umoristico italiano ed estero, contenente storie e strisce di G.Moeri, Fam, Zetabò e Manu, oltre ad autori USA di inizio Novecento quali E.C.Segar, G.Mc Manus e G.Herriman. Editore Cartoon Club, 48 pag., formato 22x26 cm, b/n, € 6,00. Informazioni su come acquistarla all’indirizzo http://anacanapana.blogspot. com/2011/07/anacanapanasu-shockdom.html; la rivista è acquistabile a Bologna presso Alessandro Libreria, da Eta Beta a Forlì ed a Milano alla Borsa del fumetto ed in generale in fumetteria, ed ai siti Pan Distribuzione, 1-2-3 stella, Hovistocose, Multiplayer, e-shop (emanazione del negozio “Comics e Dintorni di Firenze).

Crazy Nena: Quando è la casalinga a far disperare te“: Le strisce di Serena Romio dedicate alla vita matrimoniale; 72 pagine, formato 15x15 cm, € 10; ordinabile su http:// www.arpabook.com/_schedaLibri.asp?IDTitolo=830

Lui&Lei Island, il rapporto tra un arrendevole uomo, la sua frivola moglie, una bisbetica suocera e il loro intelligentissimo cagnolino. Il tutto nell’ isola tropicale chiamata Orcoloco e nei lussureggianti boschi di Monteverde! Nello stesso libro anche “Manuel & Mika”: una serie a strisce su come possa essere difficile la collaborazione tra uno sceneggiatore (Manuel) e la sua inseparabile disegnatrice (Mika)!. Autoproduzione, formato 30x21 cm, 96 pag., € 6,50; ordinabile su http://www. shockdom-store.com/58luielei-island.html

Cyrano Comics: Cyrano Comics è un’associazione culturale che disegna, studia e pubblica fumetti. Nata a Verona nel 2008 da un gruppo di appassionati disegnatori e sceneggiatori, ha avviato una serie di progetti quali riviste a tema, monografici e i libri-gioco per i più piccoli. A questa pagina trovate il loro NEGOZIO ONLINE: http:// shop.cyranocomics.com/

Pulci: Il pulcino alieno di Claudio Cardinali si trova su http://www.pulci.org/acquisti. htm con il suo albo, “Pulci il signore degli amplessi”, 52 pag., b/n, 22x16, 8 euro. Allo stesso indirizzo albi per iPhone/iPad/iPod, mentre magliette ed oggetti si trovano a questo indirizzo: http:// pulci.spreadshirt.net/it/IT/ Shop/Articles/Index/ Lurko il porko mannaro, le prime tre storie del personaggio satirico-grottesco di Fam nel classico formato tascabile; 64 pp., b/n, copertina a colori, f.to 12x17 cm € 5,00; metodo di pagamento PayPal, PostePay, bonifico bancario o vaglia postale.

36

http://ettorebaldo.it/ component/ rokquickcart/ ?view=rokquickcart

Nestore, battibecchi tra un fumetto ed il suo disegnatore: i volumi che raccolgono la produzione della striscia sono ordinabili su http://et23.altervista.org/nestore4.htm/

Informazioni all’indirizzo http://www.fumettidifam. com/shop

Ettore e Baldo: i volumi che raccolgono la produzione della striscia sono ordinabili su


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

Strips! È una sitcom di 12 episodi distribuita gratuitamente su YouTube (o sul sito www.stripslasitcom.it), che narra le avventure di uno sventurato proprietario di una fumetteria.

Shogi: Lo Shogi: è un gioco originario del Giappone (per questo talvolta definito scacchi giapponesi), ma anche un viaggio illustrato seguendo la crescita della protagonista Liens, ninja del villaggio di Iga nell’epoca Sengoku, durante la storia e il succedersi degli eventi, descritti tramite una serie di illustrazioni raffiguranti la protagonista. Autrice: Stefania Guarnati; formato 21,6x27,9 cm, 32 pagine, copertina morbida, in vendita su Lulu (http://www. lulu.com/product/a-copertina-morbida/shogi/4545973), € 20, € 10 per la versione digitale (“ebook” in pdf).

Pingo e il suo mondo, le prime 200 strisce del pinguino disegnato da Dago in un volume di 105 pagine formato 16.8 larghezza € 26.0 altezza, in vendita su Lulu a 7,5 euro su http://www.lulu. com/product/a-copertinamorbida/pingo-e-il-suo-mondo/17281367

Cronache Mazzate (http:// www.lulu.com/product/ copertina-rigida/cronachemazzate/5282735), un successo fantasy per grandi e piccini, realizzato con la solita qualità, competenza e cortesia dalla Squadra Cazzate. Pubblicato dalle Edizioni Il Minchione (http://www. lulu.com/spotlight/mazzate). Sfogliate il catalogo di questo orchitante editore.

Vermi, una società che striscia, la prima raccolta delle strisce di Rouge; informazioni all’indirizzo http://www.vermidirouge.com/_vermercato. php?pubb=pubb1 Il mondo di Bagigio: uno, due… gdè: di Barbara Camilli, illustrazioni di Veronica Carratello, audio cd musicato da Dario Artuso, 44 pag., cucito, 23x 16,50, € 15; Astragalo Edizioni. Scheda su http://www.interlibri.it/index. php?page=shop.product_ details&flypage=ilvm_fly_ showroom_mall.tpl&product_ id=431&category_ id=28&option=com_ virtuemart&Itemid=53

Frank Carter, avventure di una spia per caso. Un uomo qualunque, una vita normale. Tutto questo sta per cambiare per il mite Frank Carter, grande appassionato di romanzi gialli, che viene coinvolto, suo malgrado, in una vicenda spionistica nella Casablanca degli anni ’50, durante una “vacanza di lavoro” assieme alla moglie Jill. E, da allora, la sua vita non sarà più la stessa… Scritto da Carlo Coratelli e disegnato da Fortunato Latella, sul solco tracciato dalle classiche strips made in USA, Frank Carter offre ai lettori ingredienti come umorismo, suspence, colpi di scena, azione e romanticismo vecchio stile. Preparatevi ad essere trasportati nelle avventure di una spia per caso… http://www.redonline.it/product_info. php?cPath=103&products_ id=1944

Ancora e mai più (nelle mutande) Può un amore tradito dare il colpo di grazia a tutto ciò che di buono c’è in Edmondo, spingendolo a manifestare il suo lato più irriverente e cinico? Naturale, dato che in certe situazioni si può solo soccombere o reagire. Ma da un ventitreenne che si fa soprannominare Mondo, che vacilla continuamente tra il complesso di Edipo e quello di Rocco Siffredi e che possiede un ego smisurato, con istinti di onnipotenza e quel cinismo che piace, non ci si può aspettare di certo la resa. D’altro canto, resta sempre un ragazzo gettato nella fossa delle leonesse milanesi. Il romanzo d’esordio di Andrea Pistoia, il curatore di Zine!

- Cat O rama – a Liludori’s little adventure – only for collectors, cartonato, 16,5x12cm, 56 pag., $ 150 (circa € 115), su http://www.etsy.com/ listing/12428231/cat-o-ramaa-liludoris-little-adventure

Eloisa’s Illustrations & characters

Zorflick: Le raccolte della striscia di Matteo Freddi; vol. 01 (ediz. Shockdom - esaurito); vol. 02: (Associazione Altrove - esaurito); vol. 03 (ediz. Arcadia), € 8, su http://www. nuvoleshop.com/shop2007/ scheda.asp?id=4659

http://www.shop. emmetre-edizioni.eu/ epages/990129384.sf/ it_IT/?ObjectPath=/ Shops/990129384/ Products/001STRIPS

Universitabù: le strisce di MontonePecorAgnello sul mondo universitario, con protagonisti 6 studenti e un cane alle prese con le assurdità del corso di laurea in Disegno Industriale. 60 pag., 21x15 cm, brossurato, € 5, disponibile su http://www.lulu.com/ shop/montonepecoragnello/ universitabù-vol1/paperback/ product-13045361.html

Berto e i Marziani Bolla e altre storie, di Mauro Ghiselli, 96 pag., per ragazzi, € 16. Scheda su http://www. libreriauniversitaria.it/bertomarziani-bolla-altre-storie/ libro/9788860814234

Luca Baggio, autore della web serie, grazie a Emmetre Edizioni, ha realizzato un libretto dove sono presenti divertenti aneddoti e retroscena mai narrati nella sitcom.

http://www.andreapistoia.it/ ordina/

- A family tree – a Liludori’s little adventure – only for collectors, carta riciclata, 16,5x12cm, 48 pag., $ 150 (circa € 115), su http://www. etsy.com/listing/12388590/afamily-tree-a-liludoris-little

37


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

GLI AUTORI | I FUMETTI

Hanno collaborato a questo numero

fumettisulweb

SteG SteG cioè Stefania Guarnati nacque in una fredda giornata d’inverno e Brescia l’8/12/82. Sin da bambina dimostra di avere una certa mano nel disegno, più che altro che era l’unica cosa che le piaceva fare a scuola ed è anche ovvio che se qualcosa piace poi ci si applica e si evolve. È Geometra ma nella vita ha preferito ridiplomarsi alla scuola del fumetto di Milano, Indirizzo realistico. Dopo aver osservato il difficile mondo del fumetto decise di ampliare le proprie conoscenze al mondo della grafica. Prima tradizionale e successivamente web.

Cyrano Comics

Michele Perusi

Massimiliano Loschiavo

L’Annina

Cyrano Comics è un’associazione culturale che disegna, studia e pubblica fumetti. Nata a Verona nel 2008 da un gruppo di appassionati disegnatori e sceneggiatori, ha avviato una serie di progetti quali riviste a tema, monografici e i libri-gioco per i più piccoli. A questa pagina trovate il loro NEGOZIO ONLINE: http://shop.cyranocomics.com/

Entità infernale che infesta questo mondo dal 12 ottobre 1978. Ha frequentato l’istituto d’arte Nani di Verona e collabora con Cyrano dal 2012, tenendo alta la causa dell’horror splatter.

Nato a Verona nel 1983. Appassionato di fumetti, cartoni animati e letteratura per bambini/ragazzi, ha scritto un libro nel 2012 (Benjamin e le forbici magiche - Phasar Edizioni) del quale è anche l’autore dei disegni.

Classe 1975. Stile: tragicomico. Alle elementari, la maestra numerava le pagine dei miei quaderni perche’ le strappavo per disegnare. Ora lavoro in un bar e disegno sui tovaglioli e sui fogli per le ordinazioni. I miei ebbri clienti e la mia calabrononna sono la fonte di ispirazione di quello che “fumetto”. Fode Diplomato all’accademia di belle arti ACME di Novara, cerco di muovermi tra disegni, colorazioni e grafica senza eccellere particolarmente in nessuna di queste discipline. Aiuto in questo progetto la ben più talentuosa Annina nell’impaginazione e nella colorazione delle sue vignette.

Oggi si può definire disegnatrice di fumetti-illustratricegrafica-webdeveloper.

38


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

Batti

happyMACH

Ha iniziato a scrivere fumetti all’età di undici anni. Dopo innumerevoli tentativi per creare qualcosa di innovativo, si rassegna e inizia a disegnare le strisce di Risula e dei suoi amici. Ha cercato di rivoluzionare il canone classico della rappresentazione grafica della striscia. Forse un giorno ci riuscirà.

happyMACH, nasce nel 1982 a Sandunello Beach (MI) con un brutto rapporto con i pastelli. A 15 anni scopre il canottaggio: non lo abbandonerà più. A 17 anni impara a disegnare. 5 anni dopo, scopre Rat-Man, inizia coi primi fumetti ed entra nei Marasma General al basso. Dà vita alla 80’s workgroup. Dal 2001 al 2006 si laurea in ingegneria e da allora si nutre tutti i giorni.

Claudio Cardinali

Mika

Diplomato in informatica, nel campo del disegno sono autodidatta e, cosa fondamentale, sono automunito. Appassionato del fumetto comico come: Andy Capp, B.C., Mafalda, Sturmtruppen, Rat-Man, etc. Il genere comico e satirico, soprattutto nella forma breve della vignetta e della striscia, è quello che utilizzo per esprimermi.

Vicentina, classe 1979, nel 2007 ha accettato di diventare la disegnatrice di Manuel. Da quel giorno ha dimenticato cosa sia la luce del sole.

Valvoladisfogo è un giovanissimo autore di fumetti di soli 17 anni. Disegna principalmente storie autobiografiche. Il fumetto è appunto per lui una valvola di sfogo, un modo per sfogarsi dei piccoli, grandi e a volte ridicoli problemi che affliggono l’adolescente medio un po’ nerd, timido e un po’ sfigato.

Fam

TeD

Vigevanese d’adozione ma nato e cresciuto a Brindisi, dopo il liceo artistico si dedica a varie attività prima di approdare alla grafica. Collabora con studi grafici e agenzie di comunicazione, dedicandosi parallelamente all’attività di fumettista del web.

Dopo una vita in giro per il mondo torna nella sua città come addetto vendite. Nel frattempo apre un blog/ diario e parallelamente un altro di strip demenziali ed irriverenti. Dopo due anni abbandona quest’ultimo e ne crea uno nuovo, cambiando stile grafico e narrativo. Tamaro e Demonia Nato nell’ottobre 2011, questo blog è un connubio di strip e di riflessioni dell’autore. Le strip ruotano intorno alla vita di una coppia di fidanzati in balia dei loro sentimenti reciproci di amore e odio. Il carattere ingenuo di lui e quello cinico di lei li porterà ad uno scambio di frecciatine senza esclusioni di colpi.

Pulci Il personaggio principale delle mie strisce è Pulci, un pulcino candido nelle forme e nel colore ma con un caratteraccio: perfido e stupido nello stesso tempo. Una sorta di alter ego del “piccolo e nero” Calimero, icona popolare della pubblicità degli anni 60/70.

39


Zine! [zi:n!] #16 - Ottobre-Dicembre 2015

LA CONTROCOPERTINA ILLUSTRAZIONE DI MIKA

Zine! n. 16  

In questo numero: SteG, Massimiliano Lo Schiavo e Michele Perusi, l'Annina e Fode, Batti, happyMACH, Valvola di Sfogo, Fam, TeD, Claudio Car...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you