Issuu on Google+

copertina:Layout 1 19/12/13 09:44 Pagina 1

&regalo

CASA

€ 5,00

ANNO 57 - NUMERO 594 - GENNAIO/FEBBRAIO 2014

ANNO 57 - NUMERO 594 - GENNAIO/FEBBRAIO 2014

TAVOLA · CUCINA · PORCELLANE · CRISTALLI · OGGETTISTICA

FIERE 2014: MAISON&OBJET HOMI

CASA E REGALO: I DISTRETTI DEL MADE IN ITALY

I NOSTRI SONDAGGI: LA PASQUA


Tecnologia nascosta nascosta in in una una forma forma e legante e ffunzionale. unzionale. Tecnologia elegante Technology Technology echnology g hidden hidden away aw aw wayy in in an an elegant elegant and and functional ffunctiional form. fform rm.

INDUCTION

INDUCTION

find out more

www.mokaforever.com


Serie

ean Easyclean

Siate ccreativi reativi

Tutto Tuttt in uno Tut Tutt

La vostra creatività non ha limiti con questo pratico stampo per muffin.

Non solo panettone , ma anche il pane si puo´creare con questo utilissimo stampo.

La scelta sscce elta ta de della nonna nonna . . . La della . . .una tortiera di alta qualitá con 2 fondi. Made in Germany.

IIll ttag agliio o perf p erffetto etto taglio perfetto Per un massimo di 8 strati. Diametro 26-28 cm per farcire dolci, salati, pan di spagna.

find out more

www.kaufgut.it


Un mondo di

bilance e pesapersone MAX

180 kg 396 lb

AUTO OFF

STEP ON

Retro per casa tua

La tecnologia in bagno Lo stile meccanico con la tecnologia digitale, per ogni etĂ .

Un design classico caratterizzato da eccellente qualitĂ  e precisione. AUTO OFF

STEP ON

Co ora iill ttuo uo pe p eso Colora peso Bilancia pesapersone digitale in vetro e ultra piatta per colorare il tuo bagno.

Piccola utile Picco Pic cola e u La bilancia dal design raffinato.

find out more

www.kaufgut.it


find out more

www.kaufgut.it


Editoriale Nel mondo con il Made in Italy Made in Italy around the world

Il 2014, per l’economia italiana, si apre con diversi segnali positivi: la produzione industriale è in risalita, ed il commercio con l’estero, nonostante l’euro forte, anzi fortissimo, va molto bene. Gli elementi di debolezza, che permangono, sono essenzialmente due: il ristagno dei consumi interni e l’incertezza della situazione politica, che rende i cittadini dubbiosi sulla capacità dei governi, presenti e futuri, di guidare il Paese fuori dalla recessione in maniera definitiva. Ma, a differenza di qualche mese fa, oggi siamo ottimisti. La ripresa italiana è inserita in un più ampio contesto di miglioramento mondiale, e questa è già una buona assicurazione; in più, l’Italia è tornata alle origini, e si è riconciliata con la sua inestimabile fortuna, che è la creatività e la qualità della sua industria manifatturiera; siamo tornati ad investire, e a puntare a traguardi più ambiziosi. Lo vediamo anche nel settore dell’houseware: chi sfoglierà questa rivista potrà constatare che l’Italia e le sue più qualificate aziende sono all’avanguardia nel design, nelle tecnologie, nelle proposte commerciali, nella ricerca di nuovi prodotti; i “distretti industriali” (una particolarità tutta italiana), ma non solo quelli, hanno ricominciato ad espandersi; le Imprese impiantate all’estero già da molti anni hanno rafforzato le loro filiali internazionali; quelle che lavoravano solo nel mercato domestico stanno, in gran numero, facendo grandi sforzi di ricerca per penetrare nei mercati esteri: insomma, c’è un generale risveglio, fondato sulla capacità delle nostre industrie di essere apprezzate. Dicendo questo, non vogliamo essere né arroganti, né aggressivi: semplicemente, siamo contenti di constatare che il “made in Italy” torni ad avere, nel mondo, la considerazione e l’appeal che merita. Enzo Andreis

3

2014 starts with several positive signs for the Italian economy: industrial production is on the rise and foreign trade is performing remarkably well despite a very strong euro. Two major weaknesses remain: the stagnation of domestic consumption and an uncertain political situation, which makes citizens doubtful about the ability of current and future governments to lead the country out of recession once and for all. But unlike a few months ago, we feel optimistic now. The Italian recovery is part of a broader context of global improvement, and this is already a good sign. In addition, Italy has returned to its roots reconciling with its priceless legacy, that is the creativity and quality of its manufacturing industry, and Italians got back to investing and are moving towards more ambitious goals. We can also see this trend in the housewares industry. Leafing through this magazine, you will see that Italy and its most qualified companies are leading the way in terms of design, technologies, business proposals and search for new products; “industrial districts” (an all-Italian peculiarity) but not only them, have started to grow again; companies that have established themselves successfully abroad for many years are strengthening their international subsidiaries, while many businesses that operated in the domestic market only are now making significant research efforts to penetrate foreign markets. In short, there is a general awakening based on the good reputation and likeability of Italian products. In saying this, we don’t want to sound arrogant nor aggressive, but we are just pleased to see that “Made in Italy” is winning back its appeal and the consideration it deserves around the world.

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


SOMMARIO

CASA&regalo

Scoprite la nuova Moka del campione a Homi Milano Pad. 4 - Stand R21-S30-S21-T30 e a Francoforte Ambiente Pad. 3.0 - Stand E41 Kaufgut AG Via Pacinotti 6 - 39100 Bolzano - Alto Adige - Italia Tel. 0471 540400 - Fax 0471 540445 info@kaufgut.it - www.kaufgut.it

EDITORIALE

Edifis SpA Viale Coni Zugna, 71 - 20144 Milano Tel. +39 02.3451230 - Fax +39 02.3451231 info@edifis.it - www.edifis.it casaeregalo@edifis.it Direttore responsabile: Enzo Andreis Coordinamento editoriale: Alberto Anderloni Redazione: Elisa Facchetti, Massimo Andreis, Giorgio Bozzi

€ 5,00

Una moka per i veri tifosi!

ANNO 57 - NUMERO 594 - GENNAIO/FEBBRAIO 2014

TAVOLA · CUCINA · PORCELLANE · CRISTALLI · OGGETTISTICA

Copertina

FIERE 2014: MAISON&OBJET HOMI

CASA E REGALO: I DISTRETTI DEL MADE IN ITALY

• Nel mondo con il Made in Italy

I NOSTRI SONDAGGI: LA PASQUA

03

di Enzo Andreis

NOTIZIE PROMOZIONI

• Attività promozionali

06 10

FIERE

• HOMI: internazionalità, lifestyle

12

e nuova identità di Monica Zani

• Parigi: appuntamento

18

con l’Home Design di Monica Zani

L’ESPERTO RISPONDE NUOVE APERTURE

23 24

di Andrea Penazzi

L’ESPERTO RISPONDE

• La centralità dell’elemento design

28

FIERE

• Chicago, il meglio per il dettaglio

30

di Elisa Facchetti

AZIENDE CONCORSO VETRINE

• Tanta esperienza al servizio

32

dell’innovazione • Tra argento e vetro di Murano

36

di Elisa Facchetti

SONDAGGIO

• Si intravvede la fine del tunnel

40

DISTRETTI ITALIANI

• Piccole imprese, grandi potenzialità

46

AZIENDE

• Una sfida tutta italiana

62

di Massimo L. Andreis

FOCUS

• Pronti a sfruttare “l’effetto Pasqua”

64

di Federica Serva

AZIENDE

• Qualità tra i fornelli

75

FOCUS

• Il fashion entra in cucina

78

di Elisa Facchetti e Massimo L. Andreis

• Per tutti i gusti

92

di Clara Dodino

FIERE

• Vebo studia da grande

106

di Massimo L. Andreis

INDIRIZZI

Progetto grafico: Quality A&M Grafica: Barbara Aprigliano Stampa: Aziende Grafiche Printing s.r.l. Via Milano, 3/5 - 20068 Peschiera Borromeo (Mi) Pubblicità: dircom@edifis.it Traffico pubblicitario: Roberta Motta roberta.motta@edifis.it Eventi e Convegni: convegni@edifis.it

• Creare e gestire una rete

di distribuzione all’estero • Twenty raddoppia la posta

Hanno collaborato a questo numero: Andrea Penazzi, Antonio Provenzano, Clara Dodino, Federica Serva, Monica Zani

110

Abbonamenti: abbonamenti@edifis.it Modalità di pagamento: Abbonamento Annuale: Italia € 25,00 Europa € 70,00 - Resto del mondo € 90,00 Abbonamento Biennale: Italia € 40,00 Europa € 112,00 - Resto del mondo € 144,00 - Versamento su conto corrente postale n° 36640209 intestato a: EDIFIS S.p.A. Viale Coni Zugna, 71 - 20144 Milano - Bonifico bancario IBAN IT 11 W 0103001613000000108033 Si accettano pagamenti con CartaSi, Visa, Mastercart, Eurocart Anno 57 - n. 594 - gennaio/febbraio 2014 Costo di copertina € 5 arretrati € 10 Registrazione Tribunale di Milano n. 4734 del 17/09/1958 Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione n. 06090

Testata associata

Tutti i diritti di riproduzione degli articoli e/o foto sono riservati. Manoscritti, disegni, fotografie e supporti audio e video anche se non pubblicati non saranno restituiti. Ai sensi della legge 196/2003 l'Editore garantisce la massima riservatezza nell'utilizzo della propria banca dati con finalità redazionali e/o di invio del presente periodico. Ai sensi degli artt. 7 e 10 i destinatari hanno facoltàdi esercitare il diritto di cancellazione o rettifica dei dati, mediante comunicazione scritta al responsabile del trattamento presso EDIFIS S.p.A. Viale Coni Zugna 71 - 20144 Milano, luogo della custodia della banca dati medesima. Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati ad uso redazionale èil direttore responsabile a cui, presso la sede della redazione, Viale Coni Zugna, 71 - Milano, ci si può rivolgere per i diritti previsti dal D.Lgs 196/3.


7EVIQSTVIWIRXM E,SQMKIRREMS1MPERS HEPEPKIRREMS EPTEHWXERH)* *%()7T% 7XVEHE'EVHMS 7IVVEZEPPI 6ITYFFPMGEHM7ER1EVMRS 8IP*E\

[[[JEHIWTEGSQ

'SPPI^MSRI837'%2%


News Il negozio 2.0 è già realtà

Villeroy & Boch si affida a Sgarabotto

Il negozio di domani esiste già. Un prototipo dello store digitale è stato allestito nel corso del Salone del Franchising che si è svolto di recente nei padiglioni della vecchia fiera di Milano. Denominato Innovation Retail Lab, è stato realizzato dal Gruppo di Lavoro “Innovazione nel Retail” di Assintel, l’associazione delle imprese Ict e digitali di Confcommercio. Nell’area front store, videowall installati in vetrine “intelligenti”, integrati nei sistemi di “face recognition”, riconoscono il target della clientela di fronte al negozio, proponendo video promozionali calibrati sui potenziali interessi. Soluzioni di “marketing analitico” profilano poi il cliente in base a dati non riservati: sesso, fascia di età, etnia, ora di passaggio, tempo di permanenza. È così possibile informare in tempo reale l’esercente sulle preferenze di chi entra in negozio. Per il check-out sono numerose le soluzioni integrate al pagamento, come le tecnologie di m-payments per i personal assistant, dotati di smartphone e tablet integrati alle casse. A queste si accompagnano dispositivi evoluti integrati e Pos, tra cui emergono i modelli più innovativi: dotati di touch-screen a colori per l’acquisizione della firma (ideali per l’archiviazione elettronica dello scontrino in un server Cloud) e le varianti contactless.

The 2.0 store has already come true

Pierluigi Sgarabotto è il nuovo amministratore delegato e country manager per l’Italia di Villeroy & Boch Arti della Tavola. Protagonista a livello internazionale nel settore tabletop e home decor casa, l’azienda tedesca – fondata nel lontano 1748 in quel di Mettlach, nel Saarland – ha affidato al manager la responsabilità di gestire e coordinare le attività per il mercato nazionale e di contribuire allo stesso tempo al consolidamento della posizione di Villeroy & Boch. Sgarabotto, 37 anni, già dirigente in Whirlpool Europe (area manager) e in Grohe (sales manager Italy), subentra a Walter Bongiorni, che ha guidato la società per oltre 10 anni.

The future store already exists. A prototype of the digital store has been set during the Salone del Franchising recently held in the stands of the old Fiera di Milano. Named Innovation Retail Lab, it has been realised by the Work Group “Innovation in Retail” of Assintel, the association of ICT and digital companies of Confcommercio. In the front store area, video walls installed in "smart" windows, integrated in "face recognition" systems, recognise, the customers standing in front of the shop, proposing commercials meant to match his/her potential interests. Connected "analytic marketing" solutions create a profile of the customer based on his/her non-private data: gender, age, ethnic group, passage time, permanence time. The shopkeeper will be therefore provided with the preferences of those entering his store. As for the check-out, a number of solutions integrated to the payment will be made available, as the m-payments technology for personal assistants, equipped with smartphones and tables integrated with cash registers. These solutions will be complemented by evolved and integrated devices and Pos, among which the most innovative models stand out.

Villeroy & Boch relies on Sgarabotto

Nespresso sceglie Degli Esposti

Nespresso chooses Degli Esposti

È Fabio Degli Esposti il nuovo direttore generale per l’Italia di Nespresso. Esperto nella gestione di brand dell’industria internazionale del food&beverage, il manager ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità su diverse aree di mercato a partire dagli anni Duemila. In particolare, prima di assumere la guida di Nespresso Italiana, dal 2007 è stato direttore International business unit di Sanpellegrino Nestlé Waters Italia. Milanese, classe 1968, sposato e padre di due figlie, Fabio Degli Esposti è laureato in Economia delle aziende commerciali presso l’Università Bocconi. Nel

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

nuovo ruolo, Degli Esposti sarà responsabile della direzione strategica della società di fornitura di caffé porzionato.

Fabio Degli Esposti, Market Director Nespresso Italiana

6

Pierluigi Sgarabotto is the new managing director and country manager for Italy of Villeroy & Boch Arti della Tavola. Protagonist at an international level in tabletop and home decor industry, the German company, founded as far as 1748 in Mettlach, Saarland, entrusted the manager with the responsibility of managing and coordinating its business for the national market and of contributing, at the same time, to the consolidation of Villeroy & Boch position. Sgarabotto, 37, ex manager of Whirlpool Europe (area manager) and Grohe (sales manager Italy), replaces Walter Bongiorni, who led the company for over 10 years.

Fabio Degli Esposti is the new managing director for Italy of Nespresso. Expert in the management of international food & beverage brands, the managers has held roles with an increasing level of responsibility on different areas of the market starting from the 2000s. In particular, before taking on the management of Nespresso Italia, he has been International Business Unit Manager of Sanpellegrino Nestlé Waters Italy. Born in Milan in 1968, married and with two daughters, Fabio Degli Esposti graduated in Economics of commercial companies at Bocconi University.


7EVIQSTVIWIRXM E,SQMKIRREMS1MPERS HEPEPKIRREMS EPTEHWXERH)* *%()7T% 7XVEHE'EVHMS 7IVVEZEPPI 6ITYFFPMGEHM7ER1EVMRS 8IP*E\

[[[JEHIWTEGSQ

'SPPI^MSRI*0Î


Kasanova+ si fa in tre

News Bugatti apre a Tokyo Bugatti punta al mercato del Sol Levante. L’azienda di Lumezzane (BS) ha siglato un importante accordo con la giapponese Yamamoto per la commercializzazione nell’arcipelago nipponico dei suoi prodotti. Di qui l’inaugurazione nei mesi scorsi del suo primo flagship store a Mitsukoshi Ebisu, nella capitale dell’Impero del Tenno (celeste sovrano), Tokyo. La partnership nasce dal desiderio di Bugatti di conquistare il mercato orientale, attratto dai prodotti high-end, di design e made in Italy. Il produttore bresciano di oggetti per la tavola e la cucina, di posate e piccoli elettrodomestici, è già presente in oltre 50 paesi e in alcuni prestigiosi department store: Rinascente e Cargo HighTech in Italia, KaDeWe in Germania, Galeries Lafayette in Francia, Lane Crawford a Hong Kong, Rustan’s nelle Filippine e Jashanmal a Dubai.

Bugatti opens in Tokyo Bugatti aims at acquiring the Rising Sun market. The company from Lumezzane (BS) signed an important agreement with the Japanese company Yamamoto for the marketing of its products in the Japanese archipelago. From whence the opening, over the last months, of the first flagship store in Mitsukoshi Ebisu, the capital of the Tenno Empire (celestial sovereign), Tokyo. The partnership was made possible by the interest will of Bugatti to win greater spaces on the eastern market, attracted by high-design, made in Italy products. At an international level, the manufacturer from Brescia of tableware and kitchenware, as well as of cutlery and small household appliances, is already present on the market of over 50 countries and in some prestigious department stores: Rinascente and Cargo HighTech in Italy, KaDeWe in Germany, Galeries Lafayette in France, Lane Crawford in Hong Kong, Rustan’s in the Philippines and Jashanmal in Dubai.

Il nuovo Ad di Guzzini Novità al vertice: il consiglio di amministrazione della Fratelli Guzzini ha nominato Sergio Grasso, 43 anni, amministratore delegato dell’azienda di Recanati (Mc). A Grasso è affidata la guida operativa di una delle realtà più importanti in Italia nel campo della produzione di articoli casalinghi di design e materiali pregiati. Il manager, laureato in Economia Aziendale all’Università Bocconi di Milano, ha all’attivo diverse esperienze in ambito nazionale e internazionale, avendo ricoperto incarichi di crescente responsabilità in numerose aziende.

the company from Recanati (Mc). Grasso is entrusted with the operation management of one of the most important enterprises in Italy in the production of design houseware and precious materials. The manager, graduated in Business Economics at Bocconi University in Milan, has had some international and national experiences as he has held increasingly important roles in numerous companies.

The new Guzzini Managing Director News in the top management the board of directors of Fratelli Guzzini appointed Sergio Grasso, 43, managing director of

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

Sergio Grasso, amministratore delegato

8

Nel cuore della Brianza, precisamente nel comune di Arcore, è stato inaugurato di recente un punto vendita Kasanova+. Si tratta di un open space ricco di occasioni speciali per uno shopping “totale”, articolato in tre momenti. Lo stesso format già sperimentato in via Leopardi a Milano, e nello scalo di Roma Fiumicino è stato replicato in un’area “arredata” dove scoprire una gamma completa di proposte di articoli casalinghi: dal “total cook” dedicato a pentole, posate, piccoli elettrodomestici alla zona degli accessori, dalla biancheria ai profumi per l’ambiente, fino alle suppellettili. Oggetti, decorazione e design si incontrano nel nuovo spazio, attraverso un tour tra le mura della location e… “fuori porta”. Infatti, all’interno del nuovo multi store, al piano inferiore, in uno spazio di 60 mq, è stato allestito un vero factory outlet che ospita molti prodotti fine serie a prezzi ribassati. E il percorso d’acquisto non finisce qui: nella parte prospiciente il locale, è stata allestita anche una “tenda” dedicata alle “occasioni delle occasioni delle occasioni”.

Kasanova+ divides into three In the very heart of Brianza, namely in the municipality of Arcore, a new Kasanova+ store has been recently opened. It consists in an open space rich in special occasions offering a "total" shopping" experience. The same format has already been experimented in Milan and at Roma Fiumicino airport it has been repeated in a "furnished" area: from "total cook" dedicated to pans, cutlery, small household appliances in the accessories area, from linen to fragrance diffusers, to furnishings. In the new multi-store, on the floor below, in a 60 sqm area, a real factory outlet has been set up hosting various end-of-series products at cut-prices, while, in the area facing the store, a "tent" is dedicated to "occasions of occasions of occasions".


7EVIQSTVIWIRXM E,SQMKIRREMS1MPERS HEPEPKIRREMS EPTEHWXERH)* *%()7T% 7XVEHE'EVHMS 7IVVEZEPPI 6ITYFFPMGEHM7ER1EVMRS 8IP*E\

[[[JEHIWTEGSQ

'SPPI^MSRI%()0)


In vetrina Elisa Facchetti

Attività promozionali Vi presentiamo le più importanti iniziative commerciali messe in campo dalle aziende in questo periodo

L

a vetrina di questo mese, riguarda alcune tipologie di promozioni forniteci dalle aziende e rivolte al dettagliante, anticipando date e prodotti, al fine di fornire al punto vendita un'informazione il più possibile utile dal punto di vista commerciale. Di numero in numero, sarà pubblicato il calendario delle principali attività promozionali rivolte come di consueto al mondo del casalingo e della regalistica. Gli investimenti destinati alla comunicazione pubblicitaria di determinati prodotti, offrono molto spesso interessanti spunti per cogliere meglio le dinamiche di mercato: non solo scontistica applicata a particolari categorie o linee di prodotto, ma anche vere e proprie campagne pubblicitarie volte a sensibilizzare, ad esempio, il tema dell'ecosostenibilità. Un'importante fonte di introiti che coinvolge tanto l'azienda produttrice quanto il negozio dunque, e un momento fondamentale nella vendita per la sua capacità di attirare l’attenzione della potenziale clientela, anche grazie all’uso di materiale POP, fornito dalla stessa azienda e utilizzato ad hoc all’interno dello spazio commerciale.

Bialetti fino al 31 dicembre 2014 SCOPRI LA A NOVIT NOVITA’ TA’ L’ATTIVAZIONE L ’A ATTIV VAZIONE E’ GRATUITA GRA ATUIT TUIT TA

CON BIALETTI ALETTI CARD PIU’ COMPRI PIU’ IU’ RISPARMI RISPARMI

fi b fffi à coi ba eltltà de Fed Fe

E’ NA NATA ATA BIALE BIALETTI LETTI CA CARD! ARD! MO ONDO UN MONDO SCO ONTI TUTTI TUTT TI DA DA SCOPRIRE SCOPRIRE DI SCONTI OZIO BIALETTI E SCOPRI ENTRA ENTR RA A IN UN NEGOZIO VANT VANT RISERVATI T A CHI ATTIVA I VANTAGGI TA AGGI RISERVATI AT TTIV VA LA BIALETTI ETTI CARD

Sambonet fino al 31 gennaio 2014 Da non perdere la promozione che Sambonet dedica ai suoi clienti. Lo sconto promozionale applicato alla linea Menu è di oltre il 50%. All'interno della confezione, inoltre, è inserito un buono sconto pari al 30% da utilizzare per l'acquisto dei singoli BATTERIA 7 pezzi della linea di penPOSATE 18 tole Menu.

ALL’INTERNO DELLA CONFEZIONE TROVERAI UN BUONO SCONTO PARI AL 30% DA UTILIZZARE PER L’ACQUISTO DEI SINGOLI PEZZI DELLA LINEA DI PENTOLE MENU

LINEA DOLCE e SALATO -20% 20%

MINIEXPRESS ESS + 4 TUBI CAPSULE + 1DE 1DECALCIFICANTE ECALCIFICANTE A SOLO O

€ 79,90

Magimix

PZ.

SCONTO OLTRE IL

PZ.

336, 33

p r e z zo d i l i s t i n o € 6 0 5, 3 3 - s c o n t o 5 5, 5 %

fino ad aprile 2014

P R O M O Z I O N E

Dal 2 gennaio al 30 aprile acquistando un robot Magimix da cucina multifunzione della gamma XL, in regalo "Cubetti e bastoncini", il pratico kit di accessori per tagliare frutta e verdura a cubetti e bastoncini del valore di 65,00 euro.

10

BATTERIA 10 MENU POSATE 30 LINEA Q PZ.

PZ.

+ =

269,00 €359,00

R I S PA R M I O

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

MENU +

LINEA Q =

VA L I D A

F I N O

R I S PA R M I O

518, 64

p r e z zo d i l i s t i n o € 8 7 7,6 4 - s c o n t o 5 9, 1 %

A L

3 1

G E N N A I O

2 0 1 4

UZ9728 / 06-2013

L'operazione “Fedeltà coi baffi” di Bialetti premia la fedeltà dei propri clienti riservando vantaggiosi sconti, previa attivazione della Bialetti Card. La Card, una tessera raccolta punti, può essere richiesta in tutti i punti vendita Bialetti Store e l'attivazione è gratuita. Per premi e punti consultare il sito www.bialetticard.it o chiedere al personale del proprio punto vendita di fiducia.


Promozioni 2014

Sambonet fino al 31 gennaio 2014 Vendita promozionale per i set di posate Dream e Astrid di Sambonet. Sconto del 30% per i set da 24 e 36 pezzi. P R O M O Z I O N E

VA L I D A

D A L

1

L U G L I O

2 0 1 3

A L

3 1

G E N N A I O

Guardini

2 0 1 4

POSATE LE

gennaio 2014 La nuova linea Tea Time di Guardini è protagonista dell'offerta lancio nelle aree promozionali dedicate con espositore ad hoc. Il prodotto è infatti offerto a prezzi concorrenziali, sia nella GDO, sia nel punto vendita al dettaglio.

30

- %

24 36

PZ

S

C

O

O REALE

-3

2

%

ASTRID

84,90

129,90

PRE ZZO

PZ

NT

PRE ZZO

LIST INO € 12 4,50

LIST INO € 19 1,90

D R E A M - S ET 24 PZ CO D. 5 2 5 1 5 - 8 1 - S ET 3 6 PZ CO D. 5 2 5 1 5 - 8 3

79,90

ZZO PRE

4,50 € 12 INO LIST

124,90

ZZO PRE

24 36

PZ

PZ

1,90 € 19 INO LIST

A ST R ID - S ET 24 PZ CO D. 5 2 5 6 1 - 8 1 - S ET 3 6 PZ CO D. 5 2 5 6 1 - 8 3

U Z 97 2 6 - 0 5 / 2 0 1 3

DREAM

Kenwood fino al 31 marzo 2014 Grande concorso a premi con “Tutti chef con Kenwood”. Il concorso prevede una vincita immediata e un contest gastronomico con un Cooking Chef e tantissimi altri premi in palio per chi acquisterà un elettrodomestico della grande famiglia Kenwood, nei diversi modelli selezionati per questa iniziativa. Con Instant Win si potrà vincere un anno di Sky, mentre con il “contest” la migliore ricetta vincerà un Cooking Chef. In palio anche 40 set da cucina. Infine, per gli otto finalisti, la possibilità di partecipare a un evento durante il programma MasterChef.

Risolì gennaio 2014 La promozione eco-sostenibile Promo Inverno di Risolì permette di ripsarmiare denaro con Imballo Zero. La promozione è valida sulla linea Soft Red e sulla nuovissima linea Granito e consente di acquistare i prodotti naked di Risolì con un risparmio del 20%.

11

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Fiere • ANTICIPAZIONI HOMI Monica Zani

Internazionalità, lifestyle e nuova identità Un nuovo progetto di Fiera Milano dedicato alla persona e agli stili di vita. Una nuova idea di fiera tutta da scoprire, che aprirà i battenti fra pochi giorni

Pavocookie di Pavoni Italia è una nuova linea di stampi in silicone, in colore giallo, per realizzare gelati biscotto, ma anche preparazioni lievitate o salate. La linea comprende otto soggetti, tra cui l'orso Fosco, la pecora Wendy, la gallina Pina.

Pavocookie by Pavoni Italia is a new line of yellow silicone moulds to make ice cream biscuits, but also baked or savoury preparations. The line includes eight characters, including Fosco the bear, Wendy the sheep, Pina the hen.

squadra. HOMI è guidato da Cristian Preiata - Exhibition Manager -, Etienne Cochet - Strategic Advisor - e Alessandro Agrati - Art Director -, che si avvale della collaborazione di Loredana Villani e Lucy Salamanca. Macef ha sempre raccontato la casa degli italiani: negli anni il modo di abitare gli spazi è cambiato: casa è sinonimo di convivialità, di home working, di ritrovo e anche di attenzione alla persona. La casa si rinnova, si rinnova il pubblico e le modalità di acquisto. Homi sarà visione e narrazione del negozio di domani per raccontare gli

stili di vita di un’utenza multiculturale e attenta al benessere della persona e dell’ambiente che la circonda, attraverso un percorso dinamico e fluido, nato intorno al concetto di satellite. Saranno infatti 10 le visioni dell’abitare e del vivere, grazie all’inedita proposta di 10 aree in grado di abbracciare appieno l’uomo contemporaneo. All’interno dei satelliti saranno presenti tutti i settori di Macef rivisti secondo nuovi concetti espositivi e affiancati da nuovi settori, sempre legati al mondo della casa e della persona e direttamente collegati ai nuovi stili di vita.

Fiera Milano launches a new project dedicated to people and lifestyle. Get ready to discover a new exhibition concept from next January

I numeri dell’edizione di settembre 2013 di Macef hanno fornito un assist più che positivo al lancio del nuovo progetto HOMI - il nuovo grande MACEF che si terrà dal 19 al 22 gennaio 2014. HOMI, un nome semplice, ma ricco di significati, dove la O allude al cerchio che racchiude e avvolge simbolicamente la persona, i suoi spazi e le sue abitudini e dove la MI finale omaggia alla città di Milano. HOMI, la nuova fiera che ruota intorno alla persona, ai suoi stili e ai suoi spazi, capitalizza così i valori e i risultati dell’ultima edizione di MACEF per investirli in un originale concept di manifestazione fieristica. “HOMI nasce e crescerà a Milano dove è nato il lifestyle ma ha già nel suo DNA una vocazione internazionale – afferma Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera Milano. “Dopo cinquant’anni abbiamo deciso di dare una nuova identità a Macef: il cambiamento era necessario per rispondere alle esigenze dei consumatori. Il mercato oggi è il mondo e noi non potevamo non cogliere quest’opportunità di crescita. I primi tre mercati che andremo ad affrontare continua Pazzali - sono Asia, Russia e Stati Uniti”. Un nuovo progetto frutto di un lavoro di

(segue pag 14) • GENNAIO / FEBBRAIO 2014

12


International soul and a new identity The positive feedback achieved by the Macef September 2013 edition has strongly supported the launch of the new HOMI project - the new great MACEF to be held January 19 to 22, 2014. HOMI, a simple yet meaningful name, where the O refers to a circle that symbolically encloses and surrounds people, their spaces and habits, and the final MI pays homage to the city of Milan. HOMI, the new show that revolves around people, their styles and spaces, capitalises on the value and the results achieved during the latest edition of MACEF to invest in an original exhibition concept. “HOMI was created and will grow in Milan, the cradle of lifestyle, but it already has an international vocation in its DNA said Enrico Pazzali, CEO of Fiera Milano. “After fifty years we decided to give Macef a new identity, change was necessary to meet consumers’ needs. The market today is global and we could not miss this opportunity for growth. The top three markets we are going to deal with - continued Pazzali - are Asia, Russia and the United States”. This new project is the result of a collabo-

Il gres porcellanato dei portasapone Lineasette si arricchisce dei saponi artigianali tagliati a forma di fiori e cuori profumati: orchidea, lavanda-limone ed essenza naturale. Design: Giuseppe Bucco

Lineasette stoneware soap dishes are enhanced by scented handmade soaps cut into the shape of flowers and hearts in different fragrances: orchid, lavenderlemon and natural essence. Designed by Giuseppe Bucco

Grattugino da tavola Parmesan Grater Art.40 di Rigamonti realizzato in polipropilene atossico per alimenti, con rullo in acciaio inox 18/c e dotato di cassettino scorrevole salva briciole. Disponibile nei colori: rosso, bianco, e 2 colori pastello - giallo albicocca e verde acqua. Made in Italy al 100%. Parmesan Grater no.40 by Rigamonti, made of non-toxic food grade polypropylene, with 18/c stainless steel roller and a handy sliding tray to keep grated cheese inside while putting your grater back in place. Available in red, white, and 2 pastel colours - apricot yellow and teal. 100% Made in Italy.

13

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Fiere • ANTICIPAZIONI HOMI Collezione per la tavola Special di IVV realizzata in vetro trasparente. Dal posto tavola, ai pezzi a servire, alle alzate e antipastiere la gamma è completa e si presta ad un uso sia quotidiano sia per occasioni speciali. Special collection by IVV featuring clear glass tableware. From table sets and serving dishes, through to fruit stands and hors d'oeuvre dishes, this comprehensive range is suitable for everyday use as well as for special occasions.

I 10 “satelliti” 1. Living Habits dedicato a tavola, cucina, arredi e complementi, illuminazione. 2. Home Wellness dedicato a bagno, wellness, relax, sport. 3. Fragrance & Personal Care dedicato alla profumazione per l’ambiente e la persona. 4. Fashion & Jewels dedicato ad accessori, gioielli, abbigliamento. 5. Gifts & Events dedicato a regalo, eventi, merchandising, licenze. 6. Garden & Outdoor dedicato a sistemi, arredi e complementi per esterno, gardening, accessori per animali. 7. Kid Style dedicato agli arredi e complementi, moda e accessori per il bambino. 8. Home Textile dedicato al mondo tessile, home wear, organizer. 9. Hobby & Work dedicato a viaggio, hobby, musica e lavoro. 10. Concept Lab dedicato a concept design companies, editors, contract, food. HOMI andrà oltre la pura dimensione espositiva, affermandosi come esperienza emozionale, capace di offrire nuovi spunti e una guida innovativa al business per tutti i visitatori. Attraverso un’immagine coordinata, ispirata a un frame elegante, mate-

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

rico ed essenziale che vestirà tutti gli spazi presenti in fiera, HOMI stabilisce un nuovo rapporto virtuoso con il pubblico, in grado di ampliare le occasioni di business, tra espositori e compratori. All’interno dei satelliti, si affiancheranno spazi e servizi innovativi, dedicati agli espositori e ai buyer, per suggerire nuovi spunti di business: dai format innovativi per il retail, alle soluzioni green, alla ricerca e alla sperimentazione, alla convivialità italiana.

14

Padella con rivestimento ceramico resistente ad alte temperature, shock termici e graffi della linea ecoPresto SIGNAL cod. 595120 di Tescoma. È provvista di un indicatore di temperatura. Ceramic coated frying pan resistant to scratching, high temperatures and thermal shocks from the ecoPresto SIGNAL line – item no. 595120 by Tescoma. It is provided with a heat indicator.


Si aggiunge alla collezione i Genietti di Ipac, la Ballerina tagliatorta - design DESIGNTRIP -, per avere sempre porzioni uguali. È utilizzabile da entrambi i lati: da una parte per fare un numero di porzioni pari e dall'altra, dispari. The new Ballerina cake cutter - designed by DESIGNTRIP - adds to ’s Genietti collection by Ipac to cut and serve equal cake portions with ease. It can be used on both sides, to make an even or odd number of portions.

Ravioli Tablet di Marcato permette di realizzare ravioli ripieni in casa: consente infatti di ottenere ben 10 ravioli per volta della misura 50x50 millimetri che si possono poi farcire a proprio piacimento.

Sistema FTF (Forno/Tavola/Frigorifero) disegnato da Lara Caffi per KnIndustrie composto da tagliere in wengè all’interno con spazio per ospitare una teglia da forno bassa e tre elementi componibili per la cottura.

FTF system (Oven/Table/Refrigerator) designed by Lara Caffi for KnIndustrie consisting of a wenge wood chopping board including a space to accommodate a low-sided baking pan and three modular units.

rative team effort. HOMI is led by Cristian Preiata - Exhibition Manager -, Etienne Cochet - Strategic Advisor - and Alessandro Agrati - Art Director -, who is assisted by Loredana Villani and Lucy Salamanca. Macef has always showcased Italian homes. Over the years, the way of living spaces has changed: home has become synonymous with conviviality, home working, gathering and even personal care. The home underwent a radical change, and so did consumers and paying methods. Homi will be the vision and narration of the store of the future, telling the lifestyles of

multicultural users who are attentive to personal and environmental wellbeing through a dynamic layout built around the concept of satellite. 10 visions of modern living, created thanks to the unprecedented proposal of 10 areas (the satellites) that will fully embrace the needs of contemporary people. These satellites will include all areas of the Macef show, revisited according to new exhibition concepts and complemented by new industries, which are however related to the world of home and personal care and directly linked to new lifestyles.

Le posate Victoria di Sheratonn Italiana rappresentano un classico della tradizione rivisitato in chiave originale e moderna grazie al plexiglass, un materiale resistente e riutilizzabile.

Victoria cutlery by Sheratonn Italiana are a traditional classic revisited with a modern, original twist through the use of plexiglass, a durable and reusable material.

Ravioli Tablet by Marcato has been designed for making ravioli at home: with this mould you can make up to ten 50x50 mm ravioli at a time, with all kinds of fillings.

15

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Fiere • ANTICIPAZIONI HOMI 1. Living Habits dedicated to tableware, kitchen, furniture and accessories, lighting systems 2. Home Wellness dedicated to bathrooms, wellness, relaxation, sports 3. Fragrance & Personal Care dedicated to personal and home fragrances 4. Fashion & Jewels dedicated to accessories, jewellery, clothing 5. Gifts & Events dedicated to gifts, events, merchandising, licensing 6. Garden & Outdoor dedicated to outdoor furniture, accessories and systems, gardening, pet accessories 7. Kid Style dedicated to children’s home furnishings, fashion and accessories 8. Home Textile dedicated to the world of textiles, homewear, organisers 9. Hobby & Work dedicated to travel, hobbies, music and work 10. Concept Lab dedicated to concept design companies, editors, contracts, food. HOMI will be more than a mere show, establishing itself as an emotional experience, offering new insights and innovative business guidance to all visitors. With a powerful matching image featuring elegant, textured and minimal exhibition spaces, HOMI establishes a new virtuous relationship with the public, capable of increasing business opportunities thanks to new areas designed to facilitate fruitful trading and exchanges between exhibitors and buyers. Inside the satellites, traditional displays will be supported by innovative spaces and services dedicated to exhibitors and buyers to suggest new business ideas, including innovative retail formats, green solutions, research and experimentation, Italian conviviality.

Un tocco di allegria anche in cucina con le padelle di Domo, realizzate con rivestimento "White+", eleganti e colorate. A cheerful touch for your kitchen with elegant and colourful Domo pans, featuring “White +” coating.

Wiel Arets ha disegnato per Alessi eat.it, un servizio di posate realizzato in acciaio inossidabile 18/10 lucido. Wiel Arets has designed for Alessi eat.it a polished 18/10 stainless steel cutlery.

Toaster Vision di Magimix è dotato di uno sportello con doppia parete isolante e di un vassoio per raccogliere le briciole ed è disponibile in quattro nuovi colori: arancio, giallo, blu e rosa. Magimix Vision Toaster it features double insulated windows and a crumb tray. Available in four new colours: orange, yellow, blue and pink.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

16


Fiere • ANTICIPAZIONI MAISON & OBJET Monica Zani

Parigi: appuntamento con l’Home Design Non solo un’offerta mirata, in sintonia con le esigenze del mercato, ma anche un confronto tra operatori, che rivela strategie per il retail Not only a targeted range of products in tune with the needs of the market, but also an appointment for professionals, unveiling innovative retail strategies

Dal 24 al 26 gennaio si terrà a Parigi, Maison & Objet, la fiera dell’Home Design dedicata all’interior design e home fashion, all’arredamento e al tessile, ai complementi e accessori per la casa, con un’attenzione particolare a tendenze e novità del settore. Maison & Objet è un importante evento internazionale del settore per l'interior design e la decorazione, che offre l’opportunità di godere di una panoramica delle tendenze in fatto di decorazione, mobili e arreda-

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

mento per la casa. La manifestazione, con cadenza semestrale nei mesi di gennaio e settembre, si conferma a livello internazionale uno dei più importanti e prestigiosi appuntamenti per il settore moda/casa, inteso anche come decorazione, design e innovazione creativa. Il salone comprende: mobili, biancheria per la casa, oggettistica, decorazioni, complementi d'arredo, anche per esterno, e accessori. Questi i numeri di Maison & Objet: 3.000 gli espositori presenti, di cui il 45%

18

costituito da aziende internazionali, che coprono una superficie di oltre 130.000 m²; 85.000 visitatori, di cui il 50% di provenienza internazionale. Un palcoscenico, quello di Maison &, Objet dell’arte di vivere, che unisce business e creatività, e che rappresenta un appuntamento d'eccellenza per buyer di tutto il mondo. Facilitatore di incontri, acceleratore d’affari e luogo di scoperta di nuove strategie, questo crocevia di professionalità trae la sua ispirazione da Parigi: lusso, savoir-faire, design, avan-


Linea di complementi trattoria di Bugatti che si combinano tra loro mediante un sistema modulare. La forma a rombo e la particolare inclinazione dei bordi consentono di creare un gioco insolito di sovrapposizioni e accostamenti, dove ogni oggetto si accosta in modo complementare con ogni altro, dando vita a infinite combinazioni. Disegnati da Andreas Seegatz. Trattoria collection by Bugatti, unique elements combined together suing a modular system. The innovative diamond shape and slanted edges are used to create an unusual interplay of overlaps and combinations, where each object is combined with each other to offer endless solutions. Designed by Andreas Seegatz.

Paris: a rendezvous with Home Design Maison & Objet, the Home Design exhibition dedicated to interior design and home fashion, furnishings and household linens, home furniture and accessories, with a particular focus on industry trends and news, will be held in Paris on January 24 to 26, 2014. Maison & Objet is an important international industry event for interior design and decoration, offering a unique opportunity to get an overview of the latest trends in the field of decoration, furniture, home furnishings. The event is held twice a year in January and September and remains one of the most important and prestigious international events for the home/fashion industry, which also includes decoration, design and creative innovation. The items on display include furniture, home textiles, gifts, decorations, other indoor and outdoor furnishings, and accessories. Maison & Objet featured 3,000 exhibitors, of which 45% are Inter-

national brands, over more than 130,000 sqm of brands; 85,000 visitors, including 50% from outside France. This lifestyle platform merging business and creativity is THE meeting place for buyers and specifiers all over the world. Being a facilitator of encounters, a business booster and a strategy scout all rolled into one, this essential trade exhibition draws its inspiration from Paris. Luxury, know-how, design, avant-garde… The international home-fashion show reflects the strategic thinking behind the best brains in the field and unveils promising talents, through appealing special events. The product categories covered are divided into dedicated halls: Hall 1, ethnic chic.MIC: an overarching decoration concept with a range of inspirations; hall 2, textile: the greatest household linen and fabric accessories brands; hall 3, cook+design: the art of living involving the table, kitchen and gastronomy, halls 4 & 5A, côté déco: The new showcase for an overarching decoration offer; hall 5B, ACTUEL: the lifestyle show for urban, contemporary decoration; hall 5A, craft, l’espace métiers d’art: unique pieces and singular craftsmanship by designers, artisans and ar-

Vasi Oasi di IVV. Con un cuore di vetro, la sfera, all’occorrenza, si scinde e permette soluzioni innovative e d’effetto. Disponibili nelle varianti: vaso trasparente con vaso interno trasparente; vaso trasparente con vaso interno sabbia; vaso trasparente con vaso interno cioccolato; vaso trasparente con vaso interno verde muschio. Dimensioni: Ø 35x h 22 cm. Oasi vases by IVV. With a heart of glass, the sphere can be separated to create striking solutions and innovative colour variations. Versions available: transparent sphere with transparent vase, transparent sphere with sand-coloured vase, transparent sphere with chocolate brown vase, transparent sphere with mossy green vase. Size: Ø 35x h 22 cm.

19

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Fiere • ANTICIPAZIONI MAISON & OBJET Wave di Pinti Inox è un servizio di posate realizzate in acciaio inox con finitura lucida e spessore di 3 mm. La sua forma ondulata è spiritosa e giovanile. La serie comprende: cucchiaio tavola, forchetta tavola, coltello tavola, forchetta frutta, coltello frutta, cucchiaino caffè, cucchiaino moka, forchetta dolce 3 rebbi. Wave by Pinti Inox is a 3-mm thick stainless steel cutlery set with polished finish, featuring fun and youthful wavy shapes. The set includes: table spoon, table fork, table knife, fruit fork, fruit knife, coffee spoon, mocha spoon, 3-tine dessert fork.

tists; halls 5A & 6, accessoires maison: creativity, a contemporary spirit, fashion and wellbeing rub elbows through an offer of accessories for today; hall 7, scènes d’intérieur: the gathering for the finest signatures in decoration; hall 7, MAISON&OBJET éditeurs: the great international names in upholstery fabrics; hall 8, now! design à vivre: design and innovation for objects and furniture to live with. Maison&Objet will be in Singapore in March 2014 for the grand premiere of MAISON&OBJET ASIA! and in MiMI Beach in May with MAISON&OBJET AMERICAS. Domo presenta due modelli di pentole: Induction è la proposta per il segmento entry level; Lava rappresenta invece l'eccellenza in alluminio pressofuso approvata da LGA-TÜV. Domo presents two new pots: Induction is a proposal for the entry level segment, while Lava is a top-grade die-cast aluminium product featuring the LGA-TÜV tested quality seal.

Attaccabottoni è la new entry della gamma Choco-ice di Pavoni Italia: stampi in silicone platinico con i quali realizzare cioccolatini, semifreddi, cubetti di ghiaccio oppure per la creazione di piccole decorazioni in cioccolato, pasta di zucchero, zucchero o gelatina. Tutti gli stampi Pavonidea sono resistenti ad alte temperature e possono essere lavati a mano e in lavastoviglie. Attaccabottoni is the latest addition to the Choco-ice range by Pavoni Italia: platinum silicone moulds to make chocolates, soft ice cream, ice cubes, or to create small decorations with chocolate , sugar paste, sugar or jelly. All Pavonidea moulds feature high heat resistance and can be washed by hand or in the dishwasher.

Hurricane Pergola art. 870002 di Sia Home, realizzato in ceramica. Dimensioni: 10x20 cm. Hurricane Pergola, item no. 870002, by Sia Home, made of ceramic. Size: 10x20 cm.

guardia… Il salone internazionale della moda-casa permette infatti di condividere le riflessioni strategiche proposte da esperti e svela i talenti che contano, grazie ad eventi collaterali di grande effetto. Le merceologie trattate sono suddivise così: Padiglione 1, ethnic chic.MIC; un concept globale d’arredamento d’ispirazione plurima; padiglione 2, textile: le più grandi marche di biancheria per la casa e d’accessori tessili; padiglione 3, cook+design: l’arte di vivere riunita intorno alla tavola, la cucina e la gastronomia; padiglioni 4 & 5A, côté déco: la nuova vetrina per un’offerta d’arredamento completa; padiglione 5B, ACTUEL: il salone lyfestyle per un arredamento urbano e contemporaneo; padiglione 5A, craft, l’espace

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

métiers d’art: pezzi unici e know-how di creativi, artigiani e artisti; padiglioni 5A & 6, accessoires maison: la creatività, lo spirito contemporaneo, la moda ed il benessere si affiancano grazie ad un’offerta d’accessori di tendenza; padiglione 7, scènes d’intérieur: l’appuntamento con le più belle firme dell’arredamento; padiglione 7, MAISON&OBJET éditeurs: le grandi firme internazionali del tessuto d’arredamento; padiglione 8, now! design à vivre: design e innovazione per oggetti e mobili da vivere. In marzo Maison&Objet sarà presente a Singapore per la prima edizione di MAISON&OBJET ASIA! e a maggio a MiMI Beach con MAISON&OBJET AMERICAS.

20


METTI IL FUTURO IN PADELLA

HOPLON: L’ANTIADERENTE È CAMBIATO PER SEMPRE

Domo presenta Hoplon: l’ unico rivestimento in commercio, mutuato dalle tecnologie aerospaziali, che resiste a tutte le abrasioni e alle altissime temperature. Abbinato al rivoluzionario manico G Zero, salva sforzo e salva spazio, aggiunge inoltre leggerezza e praticità alle prestazioni delle tue padelle per cucinare in tutta sicurezza. Scopri tutte le collezioni Hoplon e G Zero sul sito www.domospa.it Ambiente Frankfurt (Feb 07-11, 2014): Pad. 3.0 -Stand D70

hoplon


Nuovi colori…nuovi effetti... nuove opportunità da Whitford! W hitford ha sviluppato centinaia di nuovi colori, nuovi effetti e nuove combinazioni, idee decorative accattivanti per differenziare i vostri articoli cookware, bakeware e small electrics dalla concorrenza. Nell’ illustrazione alcune opzioni delle nostre serie di rivestimenti “effetto pietra” nei toni naturali. Infiniti nuovi effetti sono disponibili nella

nostra vasta gamma di rivestimenti antiaderenti: Eterna®, Eclipse®, Excalibur®, QuanTanium®, Fusion® e Xylan®. Colori e finiture simili sono disponibili anche per la decorazione esterna dei vostri articoli casalinghi. Per ulteriori informazioni, prego scrivere a salesit@whitfordww.com o visitare www.whitfordww.com. Vi aspettiamo ad “Ambiente”, Hall 3.0, stand E40A.

Where good ideas come to the surface ©Whitford 2013


L’esperto risponde • LEGGI E NORMATIVE A cura dello Studio Legale Cocuzza & Associati di Milano - Avv. Alessandro Barzaghi

Per informazioni e quesiti gli Avvocati Giulia Comparini e Alessandro Barzaghi saranno lieti di rispondervi a: gcomparini@cocuzzaeassociati.it abarzaghi@cocuzzaeassociati.it

Creare e gestire una rete di distribuzione all’estero Comprendere i contratti del commercio internazionale è il primo passo per fare business all’estero. Facciamo il punto INTERNAZIONALIZZAZIONE. LA PAROLA È SULLA BOCCA DI TUTTI, IL CONCETTO È CHIARO: potrebbe essere questa la chiave per rilanciare e far crescere i retailer italiani che nel nostro Paese sono giunti a saturazione ma ambiscono a portare il buon nome dell’Italia e la sua produzione migliore in giro per il mondo. Tuttavia molto spesso allo sviluppo di una rete di vendita internazionale non si accompagna una comprensione e un utilizzo corretto dei contratti del commercio internazionale. Le forme contrattuali sono diverse: per citarne alcune, la concessione di vendita (comunemente detta “distribuzione”), l’agenzia, il procacciamento di affari, il franchising. Ciascuna di queste forme contrattuali presenta vantaggi e svantaggi e può meglio prestarsi alle concrete esigenze di ciascun retailer. In estrema sintesi: - Il contratto di concessione di vendita permette un controllo del rivenditore senza impegnare al pagamento di indennità alla risoluzione del rapporto (sempre che certe cautele siano rispettate in sede di redazione ed esecuzione del contratto); - Il contratto di agenzia, noto alle imprese italiane, permette una grande flessibilità anche per gli oneri limitati in capo all’agente, ma prevede il pagamento di indennità allo scioglimento del rapporto (tutelato come norma di applicazione necessaria in tutta Europa e anche in parecchie legislazioni extraeuropee); - Il procacciamento d’affari, per sua natura saltuario e che pertanto, pur non prevedendo obblighi, di fatto non si presta a disciplinare un rapporto continuativo; - Il franchising, che presuppone l’apertura di punti vendita monomarca e in molti paesi prevede obblighi di informazione a carico dell’affiliante.

Il commercio internazionale prevede una comprensione di base delle norme sovranazionali che regolano la materia e che si possono sintetizzare come segue: - Scelta della legge applicabile al contratto: le parti sono in genere libere di scegliere, ma questa libertà incontra limiti concreti. La scelta della legge italiana per un brand del nostro paese potrebbe non essere la migliore (a seconda della convenienza in sede di eventuale contenzioso contrattuale); - Scelta del tribunale competente o arbitrato: è fondamentale compiere una designazione corretta, che può variare a seconda della posizione e forza contrattuale; - Tecnica redazionale: è bene che il contratto sia esaustivo e possibilmente self-regulatory, contenga cioè in sè la disciplina del rapporto e delle situazioni patologiche che potrebbero crearsi. All’estero sì, ma con le dovute cautele!

23

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


L’esperto risponde • SUPERFICI COMMERCIALI Andrea Penazzi

Twenty raddoppia la posta

Passeranno da quasi 20mila a 40mila i mq di gla nel centro commerciale bolzanino, un bacino economicamente ricco ed equilibrato che prevede, per essere ampliato, un investimento di 90 milioni di euro. Protagonisti Podini Olding e ICC

FIN DALLA SUA NASCITA, IL PROGETTO DEL CENTRO COMMERCIALE TWENTY di Bolzano aveva un obiettivo ambizioso. In estrema sintesi l’idea del promotore, la Podini Olding, e della società di commercializzazione, Italiana Centri Commerciali, era quella di costruire un polo del retail all’interno del contesto urbano, che attingesse a piene mani dal capoluogo altoatesino e ne frenasse l’esodo di flussi verso i distretti commerciali di Trento, Verona e Affi. Gli step successivi hanno visto, come da copione, l’inaugurazione nel 2011 della galleria commer-

ciale di circa 20mila mq di gla, dove trovano posto su tre livelli le sei medie superfici (compreso il supermercato Eurospar) e complessivi 25 negozi. Articolata, in proporzione, l’offerta di ristorazione, che fa da traino a tutta l’offerta commerciale e che allo stato dell’arte presenta i brand Da Giovanni, Old Wild West, Pizza & Fichi e C-House. Forte di queste premesse Podini Olding e ICC hanno presentato quest’anno, nella piazza di Eire (Expo Italia real estate), l’ampliamento del Twenty, per un investimento di ulteriori 90 milioni di euro, che porterà la gla da quasi 20mila a circa 40mila metri quadrati. Tale

intervento darà spessore all’offerta commerciale, che salirà da 25 a 80 negozi, senza trascurare sul lato strutturale il fattore dell’eco-compatibilità, in linea con la sensibilità della comunità locale. “La filosofia è quella di adeguarsi sia alle tendenze commerciali europee che alle direttive della Provincia Autonoma e del Comune di Bolzano – rende noto Italiana Centri Commerciali – realizzando un centro commerciale di respiro e importanza provinciale, ma integrato con la rete commerciale cittadina e del centro storico attraverso una mobilità soft (biciclette e mezzi pubblici)”.

Per approfondire questo tema con il nostro esperto contattatelo via e-mail: andrea.penazzi@retailfood.it

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

24


Il progetto in pillole Promotore Commercializzazione Progettazione Località Localizzazione Tipologia Investimento prima fase Gla prima fase Numero punti vendita prima fase Data di apertura ampliamento Investimento ampliamento Totale gla Totale punti vendita Livelli commerciali Medie superfici Unità ristorazione Livelli commerciali Parcheggi

Tra nuovi negozi e soluzioni “green” Il “nuovo” Twenty si manterrà su tre livelli commerciali e sarà dotato di altrettanti piani sotterrati adibiti a parcheggio. I lati estremi di ogni livello saranno occupati dalle grandi superfici e collegati tra loro da un mall ricco di negozi di piccolo e medio taglio. Tra i nuovi store all’interno della galleria ci sarà Decathlon, che insisterà su una superficie di oltre 4.000 mq nella quale gli sportivi locali potranno soddisfare la loro passione per l’outdoor con equipaggiamenti per oltre 70 discipline. Ulteriore novità saranno il cinema, con otto sale per 950 posti, la terrazza concerti, la lounge bar e lo skate park. La commercializzazione è operativa e si prevede l’inaugurazione tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015. A livello strutturale i collegamenti verticali saranno garantiti alle due estremità con ascensori, scale mobili e tapis roulant. Ci saranno due ingressi pedonali a quota zero e un ingresso pedonale al secondo livello in prossimità dell’arrivo del nuovo ponte della pista ciclabile. ll concept della struttura, ci conferma la società di commercializzazione, è stato sviluppato in armonia con il paesaggio circostante. Il ponte pedociclabile, per esempio, è un’opera pubblica pagata da privati (Podini Holding) che va a inserirsi nella mobilità ciclistica cittadina perché collegherà le ciclabili lungo l’Isarco con quella di via Galilei, servendo direttamente il secondo piano del centro commerciale. “L’ampliamento del Twenty,

Podini Holding ICC Studio AIG Ing. Stefano Mattei Bolzano (Via Galileo Galilei 20) urbana Centro Commerciale 41 milioni di euro 20mila mq 25 fine 2014 – primavera 2015 90 milioni di euro 40mila mq oltre 80 negozi 3 6 7 3 950 posti auto

oltre ai due ingressi pedonali a livello terra da Via Galileo Galilei, offrirà ai clienti un nuovo ingresso al livello secondo, al quale si accederà dal ponte attraversando fiume e autostrada – rende noto ICC –. La viabilità in quota proseguirà attraverso una rampa che porterà davanti all’ingresso del piano terra. È importante sottolineare che il nuovo ponte collegherà il Twenty al rione più densamente popolato di Bolzano (zona via Palermo e via Milano), che conta circa 40.000 abitanti a soli 300 metri dal centro commerciale, minimizzando l’impatto sul traffico veicolare. Già ad oggi il 25/30% della clientela raggiunge il Twenty in bicicletta, moto e mezzi pubblici”. Il progetto punta quindi sulla sostenibilità, sia ambientale che viaria: “un approccio dettato non solo da motivazioni etiche ma anche dal desiderio di abbattere i consumi a regime della struttura”. Un altro aspetto innovativo consiste nella creazione del “windows-shopping interattivo”: una soluzione che rende possibile l’esperienza dello shopping anche dopo la chiusura dei negozi, utilizzando le nuove tecnologie e i media digitali, con un valore aggiunto sia per il cliente finale che per il commerciante. Un esempio potrebbe essere “l’installazione davanti alle vetrine di una segnaletica (schermo gigante) con tecnologia touchscreen, attraverso cui, nel caso dell’offerta fashion, vestire le modelle a proprio piacere, farle sfilare in passerelle altrettanto virtuali, acquistare i vestiti in rete e farseli spedire a casa”, precisa ancora la società.

25

L’impegno per il territorio L’abbassamento dei prezzi e la possibilità di trovare in un unico posto molti prodotti che prima era necessario acquistare in luoghi diversi è il primo obiettivo che fa capo al progetto di ampliamento del Twenty. In secondo luogo vi è la creazione, in parte già realizzata negli ultimi due anni, di dare vita a un luogo di ritrovo. Ma è sul tema del lavoro che si gioca la partita più importante a favore della comunità locale. “L’economia altoatesina, e in particolare il comparto edile, sta vivendo uno dei momenti più critici degli ultimi dieci anni – ha dichiarato Giovanni Podini, presidente della Podini Holding, società proprietaria del Twenty e committente dell’ampliamento –. Proprio per questo motivo vogliamo dare il nostro contributo affidando l’ampliamento del Twenty a ditte altoatesine, che garantiscono qualità ed elevata affidabilità. Così facendo vengono salvati o creati centinaia di posti di lavoro sul territorio”. Nel dettaglio delle committenze, la progettazione è stata affidata a un pool di giovani architetti dello studio bolzanino dell’ingegner Stefano Mattei, la realizzazione e la messa in sicurezza dello scavo fanno capo a ditte locali, così come lo smaltimento del materiale. E anche i fornitori e le ditte di trasporto e movimento terra hanno sede in Alto Adige. Il primo lotto di lavori è stato assegnato alla “Plattner Bau” di San Giacomo di Laives e la gru aziendale svetta sul cantiere a indicare l’avvio dell’ampliamento. “Per un appalto di queste dimensioni – ha proseguito Giovanni Podini – si può parlare di circa 350 posti di lavoro assicurati nel settore edile e di altri 450 impieghi legati allo shopping center, derivanti dalle 80 attività commerciali del Twenty e dall’indotto”.

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


L’esperto risponde • VISUAL MERCHANDISING Antonio Provenzano - Direttore marketing Pasolini Spa

La centralità dell’elemento design Lo scopo principale del processo di design è quello di trasformare l’organizzazione spaziale in organizzazione segnica, dove l’allestimento esprime una forte identità, che comunica al suo pubblico LE FINALITÀ DI UN PROGETTO DI DESIGN LEGATO AGLI SPAZI COMMERCIALI, non si esauriscono in un soddisfacimento pratico, tecnico, economico o funzionale; lo spazio per essere elemento integrante delle reali modificazioni in atto nella nostra società, deve tendere al soddisfacimento e all’esaltazione delle peculiari caratteristiche dell’uomo consumatore. Da quanto detto, emerge oggi il valore crescente dell’estetica, dove il design viene classificato secondo queste percentuali: elegante (45,1%); bello (33,2%); solo moda (20,6%); intramontabile (12,4%); bello e inutile (7,9%); inutile (3,8%); non so (12,0%). È pertanto in questo contesto che assumono un’importanza rilevante gli spazi commerciali, spazi che oggi cambiano completamente connotazione: una metafora concettuale, necessaria e indispensabile che diventa strumento di vendita, di relazione ma anche e soprattutto strumento di marketing. Lo stare bene in un luogo, come ambiente, come stimolazione estetica, tocca decisamente il tema del vivere come il modo più significativo di usare il tempo, stimolare sensazioni e percezioni; dal luogo di vacanza al centro commerciale, dal ristorante alla discoteca, dall’aeroporto alla stazione, ecc. Un esempio: gli spazi vendita ed espositivi che diventano un’appendice naturale delle nostre case, luoghi di incontro equiparabili alle agorà, un momento di sintesi tra l’antico mercato e l’entertainment più spinto. Alla diffusa tendenza a volersi circondare, entro le mura domestiche, di un guscio protettivo che difenda da un esterno difficile, o addirittura ostile, si contrappone la necessità, sempre più esplicita, orientata all’ottenimento di spazi esterni più vivibili ed equilibrati in cui i più recenti esempi progettuali di spazi commer-

ciali, in quanto luoghi di comunicazione, hanno assunto un ruolo di primo piano nelle strategie aziendali per le loro potenzialità di condizionare e guidare le scelte del consumatore. Il consumatore privilegia gli spazi che offrono un’esperienza nuova di fruizione; l’emozione che si vive nei luoghi di ristorazione conta quasi come il prodotto stesso che si offre; se in passato si acquistava per soddisfare un bisogno, oggi si compra per soddisfare un desiderio. Lo spazio vendita non è più solo una sorta di contenitore di merci, al suo interno va in scena una più completa forma di comunicazione: è infatti in questo senso che la progettazione e il design contribuiscono a dare a questi luoghi l’immagine di uno spazio dove è piacevole stare, uno spazio che nella memoria rimane per il suo valore di luogo dove provare nuove esperienze. Questa tendenza, che vede lo shopping come momento di piacere, porta a considerare il moderno punto vendita come luogo d’incontro, di coinvolgimento, capace di sostituirsi allo spettacolo passivo di televisione e computer. È, cioè, un spazio di dimensioni piuttosto elevate che, pur commercializzando una ben definita tipologia di prodotti, la presenta in un ambiente unico, in cui ogni dettaglio serve a far entrare il cliente in un mondo irripetibile. Questo nuovo format diviene un luogo di sperimentazione dove il brand può osare fondendo stili e prodotti che altrove risulterebbero incompatibili. Progettare uno spazio vendita di questo tipo significa creare un’esperienza da vivere, esperienza che nasce dalle emozioni e può essere l’occasione concreta di provare qualcosa, l’atmosfera e la proposta di nuovi scenari e stili di vita, o ancora esperienze che ruotano attorno a temi o a riscoperte e approfondimenti culturali. Per approfondire questi temi con i nostri esperti contattateci via e-mail: antonio.provenzano@pasolini.it

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

28


Presenti a: AMBIENTE HALL 3.0 - STAND F19 HOMI: PAD. 4 - STAND K02


Fiere • INTERNATIONAL HOME + HOUSEWARES SHOW Elisa Facchetti

Chicago, il meglio per il dettaglio L'International Home + Housewares Show 2014 di Chicago offrirà, ancora una volta, una vetrina di livello mondiale di marchi internazionali al servizio della vendita al dettaglio The International Home + Housewares Show 2014 in Chicago will offer once again a world-class showcase of international brands to support retailers Espositori di alto profilo e design a livello mondiale. È quanto è pronta ad offrire la mostra oltre oceano dedicata alle tendenze delle forniture per la casa, un'occassione da non perdere per rivenditori e distributori che desiderano aumentare il proprio giro d'affari differenziando l'offerta dei prodotti nei diversi punti vendita. Partecipare all'International Home + Housewares Show 2014 significa infatti scoprire nuovi marchi in grado di soddisfare un vastissimo ed eterogeneo pubblico specializzato, un appuntamento che permette di veicolare contatti con fornitori e progettisti di prodotti per la casa leader negli Stati Uniti: i buyers avranno così l'occasione di trovare nuovi prodotti non ancora disponibili su altri mercati. Saranno infatti ben 2.100 gli espositori provenienti da più di 40 Paesi, distribuiti in in quattro aree tematiche: Dine + Design, con Discover Design; Wired + Well, la maggiore esposizione di elettrodomestici del mondo; Clean, Contain + Sustain; Global Crossroads. A impreziosire la mostra la possibilità per tutti i rivenditori di apprendere in modo rapido, ma efficace, conoscenze sul tema del visual merchandising e dello store branding, nonchè trovare ispirazione per riorganizzare il proprio punto vendita. Tutte le maggiori catene di vendita al dettaglio di casalinghi e prodotti per la casa come Williams Sonoma, Crate and Barrel, Sur La Table, Bloomingdales Home e The Container Store possiedono infatti a Chicago i propri flagship store, dove sarà possibile trovare merchandising innovativo, un eccellente servizio dedicato al clienti e numerose idee e consigli. Non solo. L'International Home + Housewares Show offre anche eccellenti opportunità di formazione e di contatti. Di particolare interesse l'esposizione Pantone Color Watch e i seminari sulle tendenze 2014/2015 di colori e materiali. Per informazioni sullo show e per l'accredito online visitare i siti www.housewares.org/attend e www.housewares.org/exhibit.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

Made in Italy and craftsmanship High profile exhibitors and global design. These are the key features offered by the overseas exhibition dedicated to housewares trends, an opportunity not to be missed for retailers and distributors who want to increase their turnover by diversifying their range of products in stores. Attending the International Home + Housewares Show 2014 means to discover new brands that will satisfy a wide and diverse specialised public; an event that promotes contacts with leading U.S. suppliers and designers of housewares products, so that buyers will have the opportunity to find new products not yet available in other markets. The show will host more than 2,100 exhibitors from over 40 Countries, categorised into four “show-within-a-show” expos: Dine + Design, with Discover Design; Wired + Well, the display of small appliances leader in the world; Clean, Contain + Su-

30

stain; Global Crossroads. On top of that, retailers who attend the show will have the opportunity to accelerate their knowledge of visual merchandising and store branding, and find inspiration from unique retail concepts to rearrange their own stores. Leading home and housewares retailers such as Williams Sonoma, Crate and Barrel, Sur La Table, Bloomingdales Home and The Container Store all have Chicago flagship stores where you will find innovative merchandising, superior customer service and many unique ideas. But not only. The International Home + Housewares Show offers first-class educational and networking opportunities for both specialty retailers and corporate buyers, to offer a complete service to distributors as well as retailers. 2014/2015 colour and material trends will be discussed at the Pantone Color Watch display and seminars. More information about the show and online registrations is available at www.housewares.org/attend and www.housewares.org/exhibit.


2.100 espositori da oltre 40 paesi 60.000 partecipanti professionisti da oltre 120 paesi

Le aziende produttrici e i distributori leader mondiali di articoli per la casa presenteranno in anteprima rispetto alle fiere Europee ed Asiatiche i loro nuovi prodotti innovativi. Venite a Chicago per farvi ispirare dalle nuove tendenze, per scoprire nuove idee, nuovi prodotti che potranno dare impulso al vostro business ma anche per visitare i piĂš interessanti punti vendita USA da cui trarre spunti per innovare i vostri negozi.

15 – 18 Marzo Chicago, USA

Informazioni sulla fiera e pre-registrazione gratuita online Visitatori:

www.housewares.org/attend

Espositori:

www.housewares.org/exhibit

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare: Valentina Massari, U.S. Commercial Service American Consulate General, Tel: 02 626 88507, Email: Valentina.Massari@trade.gov


Aziende • VESPA

Tanta esperienza al servizio dell’innovazione I prodotti Vespa si distinguono per forme e linee progettate per accompagnare al meglio le esigenze di chi ama cucinare I segreti per la buona riuscita di un piatto sono pochi: esperienza, qualità delle materie prime e degli utensili. Anche il migliore chef non potrà ottenere grandi risultati da attrezzi scadenti, ma un vero chef non correrà il rischio di rovinare la cottura di una pietanza a causa di pentole di dubbia qualità. Ecco perché anche il settore ristorazione professionale si affida a Vespa, così come le esperte donne di casa. Proprio a queste ultime è dedicato una linea dal look nuovo e coerente con l’attività domestica. Vespa sceglie il migliore alluminio rivestito di ottimi pigmenti antiaderenti. L’alluminio, ottimo conduttore di calore, permette una cottura uniforme dei cibi e una lievitazione ottimale dei dolci. II materiale antiaderente consente di sfornare facilmente le preparazioni senza rovinarle. La qualità della materia prima utilizzata, rende poi i prodotti Vespa durevoli nel tempo anche se lavati in lavastoviglie. L’offerta di Vespa è in effetti molto ampia, con un catalogo in continuo aggiornamento: dalle tradizionali teglie di varie dimensioni per la preparazione di pasta al forno, pizze e torte salate, agli stampi e stampini per dolci dalle forme più originali e innovative. Tutti rigorosamente in alluminio rivestito di materiale antiaderente. “Con i nostri stampi – ci dice Riccardo Vespa – preparazioni come il pandoro o le madeleine diventano assolutamente possibili anche a casa: l’alluminio garantisce una cottura uniforme e il rivestimento antiaderente rende semplice sfornare anche forme complesse. Tra i nostri fiori all’occhiello segnaliamo la teglia per pizza che, grazie al fondo forato, permette una migliore diffusione del calore e rende possibile una cottura uniforme sia della pizza tradizionale, sia di quella surgelata. Mentre il design innovativo a forma di piatto permette di sfornare la pizza con un semplice… ‘colpetto’”.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

Experience-driven innovation Vespa products feature special shapes and lines to better meet the needs of all cookery enthusiasts There really are just a few secrets to successful cooking: experience, quality raw materials and tools. Even the best of chefs will have a hard time getting good results from poor-quality tools, but a real chef will never run the risk of spoiling a dish using pots of dubious quality. That is why even catering professionals rely on Vespa products, as well as experienced housewives. And the latter have now been dedicated a modern-looking line, perfect for cooking at home. Vespa uses the best aluminium, coated with fine, non-stick pigments. Aluminium ensures excellent heat conduction, resulting in evenly cooked food and perfectly risen cakes and pastries. The special non-stick coating ensures easy release, without spoiling food. On top of that, the high quality of the raw material used makes Vespa products long lasting, even after constant dishwashing. Vespa offers a wide range of products with a constantly updated catalogue, from traditional pans of various sizes for the preparation of baked pasta, pizzas and quiches, to cake tins and pans coming in fun and innovative shapes, all of them made from non-stick coated aluminium. “With our pans - said Riccardo Vespa - preparations like Pandoro or madeleines become perfectly feasible even at home, as aluminium ensures even cooking and our non-stick coating makes it easy to release creations of all shapes. Our flagship products include pizza pans, which feature a perforated bottom to ensure better heat distribution and even cooking of both traditional and frozen pizzas, while their innovative plate-shaped design makes it possible to remove pizza effortlessly with a simple tap”.

32


Concorso 2014 Riparte il contest di “la vetrina più innovativa dell’anno” Hai avuto buon gusto e una buona idea: ora falla conoscere MANDACI QUALCHE FOTO DELLA TUA VETRINA Ogni bimestre una Giuria selezionerà la migliore, e le foto verranno pubblicate sulla nostra rivista assieme ad una intervista del titolare. Nel corso di HOMI 2015 i cinque prescelti verranno pemiati con una preziosa targa ricordo, mentre la Giuria selezionerà la vetrina che, fra le cinque, sarà giudicata la migliore, e cioè quella più capace di coniugare visibilità di prodotto, impatto commerciale ed identità del punto vendita. Il vincitore assoluto riceverà una speciale targa, e CASA&REGALO pubblicherà sul primo numero raggiungibile un ampio servizio sul punto vendita e sui suoi titolari. PARTECIPARE È FACILE Basta inviare 2-3 foto in formato jpg e con una risoluzione di 300 dpi a: casaeregalo@edifis.it. Nella e-mail indicare l’indirizzo, il nome del titolare (o del responsabile) e il numero di telefono del punto vendita. Per info: Casa&regalo - Edifis SpA Viale Coni Zugna, 71 - 20144 Milano - Tel. 02 3451230


Concorso vetrine • FRIVOLEZZE Elisa Facchetti

Il nostro concorso riparte con Frivolezze che regala al cliente una panoramica completa sul mondo dell'oggettistica raffinata ed elegante, senza trascurare l'arte per la bella tavola con le porcellane firmate e una selezione di utensili per la cucina

Tra argento e vetro di Murano

Vetrina esterna

Il concorso vetrine 2013 si concluderà con la premiazione dei vincitori che si terrà nel corso dell’imminente HOMI di Milano. Un ampio resoconto dell’evento verrà pubblicato sul prossimo numero di CASA&regalo

Interno negozio

Nel cuore di Padova, in pieno centro, brillano dal 1985 le vetrine di Frivolezze, storico negozio nato come argenteria, in linea con le tendenze dell'epoca, specializzato, tra l'altro, in microfusione. A gestire la realtà imprenditoriale del mondo degli argenti la signora Fiorella Vettore, con la collaborazione di altre due socie, la sorella Laura Vettore e la nipote Susanna Ingrassi. Attente alle dinamiche del mercato, hanno da sempre puntato i riflettori su un'esposizione ricca e di ampio respiro passando, nel corso del tempo, a specializzarsi di oggettistica in vetro di Murano: colori, forme e oggetti all'insegna del buon gusto, per un regalo prezioso e di classe, ma anche oggettistica per arredare con stile la propria casa. Frivolezze abbraccia oggi le proposte dei marchi più prestigiosi nel campo del vetro di Murano: Carlo Moretti, Seguso, Canadese, Antica Murrina, passando alla porcellana delicata e raffinata di Royal Albert, Pomerion, Michielotto e Livellara.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

Leader nella confezione del regalo, Frivolezze si è sempre distinta per l'ampia offerta di bomboniere e, unico nel suo genere, per la peculiare proposta di carillon, molto apprezzati dalla clientela di tutto il Veneto e non solo. Tra i prodotti più richiesti, oltre a quelli in vetro prezioso e in porcellana, anche i prodotti per la casa di tutti i giorni, ben rappresentati dal marchio Brandani. Gli argenti rivelano tuttavia un'affermata realtà: qui si possono trovare le manifatture di Ottaviani, Silvan Argenteria, Greggio Argenteria, Giovanni Raspini, con un'attenzione particolare rivolta al mondo delle bomboniere. I 110 mq di Frivolezze, disposti su un unico piano, creano un percorso all'insegna del colore, tra vasi colorati e oggetti in argento, dove poter scovare il regalo giusto per ogni occasione. Ben quattro le vetrine che si affacciano su Via Manin, ampie e luminose, gestite con grande cura dalle due socie di Fiorella Vettore: le vetrine ven-

36


gono rinnovate costantemente, sottolineando la grande attenzione che viene riposta proprio nell'allestimento, biglietto da visita del negozio. Fiorella Vettore sottolinea l'importanza delle vetrine, fondamentali per pubblicizzare le numerose proposte che si posson trovare all'interno del negozio, vetrine a volte gestite anche da aziende fornitrici, come accade con Giovanni Raspini, che si occupano personalmente dell'allestimeno. Spesso a tema, le vetrine sono "confezionate" ad hoc e dedicate, talvolta, anche a una sola azienda. Il settore, senza dubbio influenzato dagli andamenti poco costanti del mercato attuale, viene definito da Fiorella Vettore "stagno", un momento poco favorevole all'acquisto, ma che con le proposte giuste può forse ancora rivelare alcune sorprese, specializzandosi, come ha fatto nel corso degli anni Frivolezze, su alcuni settori intramontabili quali il vetro raffinato e colorato di Murano, gli argenti, le bomboniere, sapientemente declinati in numerose proposte: dall'oggetto prezioso alla piccola bomboniera, fino al bijou.

Vetrina esterna dedicata al Natale

Il negozio in pillole Insegna Indirizzo Titolare Superficie pdv N. vetrine Gestione vetrine Frequenza allestimento Aziende partner per vetrinistica

Frivolezze Via Manin 44 - 31139 Padova (PD) Fiorella Vettore 110 mq 4 interna 15-20 giorni Giovanni Raspini

Vetrina esterna

Fiorella Vettore, titolare di Frivolezze.

Interno negozio

37

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Migliora la tua offerta Tutto per... C

Fare Dolci

re a n uci

e Servir

Riord inare

Promozioni in Display

ti aspetti

amo

e t n e i b a m e b b ra i o 2 0 1 4

7 - 11 F nd C 02 a t S 0 . 6 e Hall r te

Fr a n c o f o

...e tanti p prodotti pr rodotti in C Confezione Confezion f ne Regalo R l


con noi

Nuovo packaging pi첫 prodotti al m2

intelligent in telligent ho housewares ousewares | w www.metaltex.com ww.metaltex.com


I nostri sondaggi • L’OPINIONE DEI NEGOZIANTI

?

Si intravvede la fine del tunnel

Sondaggio

Il nostro primo sondaggio del 2014 ci restituisce un canale dei dettaglianti in buona parte deluso dai risultati del 2013 ma piuttosto fiducioso riguardo agli esiti commerciali dell’anno appena iniziato Our first 2014 survey showed that most retailers are largely disappointed by 2013 results, but they are rather confident about the commercial outcome of the new year.

N

el questionario sottoposto al nostro panel di oltre 250 qualificati dettaglianti di tutta Italia, abbiamo posto, prima di ogni altra, due semplici domande: come sono andate le vendite nel 2013, e come le prevedono nel 2014. Quanto all’anno appena concluso, le risposte non sono certamente state brillanti: su una scala da 1 (malissimo) a 5 (benissimo), la media delle risposte si è attestata su un punteggio di 2,9: la maggioranza degli intervistati infatti si è posizionata sul 2 e sul 3, meno di un dettagliante su dieci si è spinto sul 4, e solamente due “coraggiosi” (o fortunati? O particolarmente abili?) hanno osato dichiarare un 5. Il panorama cambia se passiamo alle previsioni per il 2014: qui la media si è spostata su un punteggio di 3,3. Come lo vogliamo vedere questo bicchiere, mezzo pieno o mezzo vuoto? Secondo noi il bicchiere è mezzo pieno. Infatti, nel nostro Paese non poche cose continuano a dare segni di degrado, e niente avrebbe potuto impedire ai nostri dettaglianti di unirsi al coro degli “esasperati” e di dichiararsi pertanto pessimisti. Il fatto che invece abbiano indicato una prospettiva di miglioramento, anche se certamente non risolutivo, deve essere interpretato positivamente e lascia ben sperare: se il clima di fiducia risale e le aspettative crescono, prima o poi anche il comportamento dei consumatori, e con esso tutta l’economia, dovrà “ripartire”. E questo è comunque l’augurio sincero che facciamo ai nostri lettori per il 2014. Per quanto riguarda il merito del sondaggio, vi rimandiamo alla lettura delle risposte: anche quest’anno la Pasqua sarà considerevolmente sfruttata per allestire vetrine, presentare offerte speciali, mettere a punto iniziative promozionali e via dicendo; molti dettaglianti si aspettano buoni risultati di vendita, almeno il 10% in più, fino a punte del 20% ed oltre. Accanto ai tradizionali prodotti per la cucina e la tavola, quest’anno si piazza bene il reparto pasticceria, con gli attrezzi per il cake design, mentre tengono ancora bene gli articoli per la casa ed il regalo. Le marche preferite? Accanto ai soliti Alessi e Villeroy & Boch, quest’anno troviamo, con un buon numero di citazioni, anche Silikomart, Martellato, Kaufgut e Risolì e, un po’ più distanziate, Lladrò, Lekué, Mepra, Tognana e Thun.

?

Retailers have their say

The questionnaire provided to our panel of more than 250 qualified retailers throughout Italy, started with two simple questions: how did your sales perform in 2013, and how do you expect them to trend in 2014. As for the year just ended, their answers certainly were not enthusiastic: on a scale from 1 (very bad) to 5 (very well), the average answer was 2.9. The majority of respondents answered 2 and 3, less than one out of ten retailers reached up to a 4, and only two lucky – or particularly skilled - retailers braved a 5. Answers get more positive when talking about 2014 forecasts, with an average score of 3.3. So is this glass supposed to be half full or half empty? We see it as half full. Several things in Italy are continuing to show signs of decay, and nothing could have kept our retailers from joining the chorus of the “desperate” and be pessimist. The fact that they suggested a prospect of improvement, though certainly not dramatic, should be interpreted positively and bodes well. If retailers get their confidence back and expectations grow, sooner or later the behaviour of consumers - and with it the entire economy will have to change and start again. And, in any case, this is the most sincere wish we could send our readers for 2014. With regard to the survey, retailers state that they will considerably take advantage of the Easter period this year to set up window displays, present special offers, develop promotional initiatives and so forth; as a result of these initiatives, many respondents are expecting sales to increase at least by 10 %, with peaks of more than 20%. Alongside traditional kitchen and tableware, this year the baking and pastry segment ranks highly with cake design tools, while housewares and gifts continue to hold up well. As for favourite brands, alongside the usual Alessi and Villeroy & Boch, this year Silikomart, Martellato, Kaufgut and Risolì also received a good number of mentions, followed by Lladrò, Lekué, Mepra, Tognana and Thun.

?

?

I risultati dei nostri sondaggi non hanno velleità di valore scientifico. Le risposte sono raccolte su base volontaria allo scopo di fornire spunti utili allo sviluppo di un rapporto virtuoso tra dettaglianti e fornitori, in un’ottica di crescita del nostro mercato di riferimento. The results of our surveys are not for scientific purposes. Answers are collected on a voluntary basis in order to provide useful insights for the development of a virtuous relationship between retailers and suppliers for the growth of our reference market.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

40


Box Lei solitamente allestisce una vetrina 1

Il nostro pa è arriva nel to a 260 rivendit ori!

Zenker di Kaufgut.

dedicata alla Pasqua? Do you usually set up Easter-themed window displays?

Si/Yes 75,4% No/No 11,7% Qualche volta ma non sempre 12,9% Sometimes, but not always

Box 2

(Se ha risposto sì): con quali prodotti pensa di fare le promozioni? (If yes): which products are you planning to promote?

Quando Lei allestisce una vetrina pasquale, si aspetta un incremento nelle vendite: When setting up an Easter window display, you expect sales to increase by:

Fino al 10%/Up to 10% Dal 10 al 20%/10 to 20% Oltre il 20%/Over 20% Non saprei/I don’t know

Normali prodotti per la tavola e la cucina

Box 3

42,8%

Regular kitchen and tableware

41,1% 25,7% 20,3% 12,9%

Cake decor, stampi

23,4%

Cake decor, moulds

Regalistica e oggetti per la casa

19,5%

Gifts and homewares

Altro

14,3%

other

Box 4 Risolì

(Se ha risposto sì): con quali Aziende o Marchi pensa di fare le promozioni? (If yes): with which companies or brands are you planning to do special promotions? Silikomart

Alessi, Villeroy & Boch, Silikomart, Kaufgut, Martellato, Risolì, Lladrò

Box 5

Come sono andate le vendite nel 2013? Dia un voto da 1 (malissimo) a 5 (benissimo) How were sales in 2013? - Rate from 1 (very bad) to 5 (very good)

Media/on everage Alessi

2,9

Come andrà secondo Lei il 2014? Dia un voto da 1 a 5 How will 2014 be in your opinion? Rate from 1 to 5 Villeroy & Boch

Media/on everage

41

3,3

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


I nostri sondaggi • L’OPINIONE DEI NEGOZIANTI Il panel dei nostri sondaggi Abati - Perugia - PG, Abba - Brugnato - SP, Adar - Milano - MI, Adriana Ghelfi - Piacenza - PC, Agnese Casa - Varazze - SV, Agpiùpiù - Isernia - IS, All’Arca di Noè - Verona - VR, Amleto Missaglia - MI, Anita Più - S. Giovanni in Persiceto - BO, Annarita L. - Modena - MO, Anteprima Home Interior - Varese VA, Antichità del teatro - Savigliano - CN, Arcadia Passaro - Avellino - AV, Arnaboldi Enrico & C. Brenna - CO, Arnova - Viterbo - VT, Arredamenti Mandarini - Torgiano - PG, Artea - Manerbio - BS, Arteregalo Sangiorgio - Oggiono - LC, Arte Regalo - Casalmaggiore - CR, Articoli da Regalo Altomare Giuseppe - Trani - BA, Articoli regalo Ponzone - Torino - TO, Atmosfere Home Fashion - Latronico - PZ, Bagagli - Roma - RM, Baggio Zaira - Bassano del Grappa VI, Bagliori - Bresso - MI, Bergomi - Monza - MB, Bertagnolli Nicola & C. - Cavalese - TN, Beta tre - Sassuolo - MO, Blitz - Sassari - SS, Bravo Emilio San Zenone degli Ezzelini - TV, Burzio - Ivrea - TO, Cadel Ugo e Figli - Santa Lucia di Piave - TV, Calarese-oggetti per la casa - Faenza - RA, Caldara & C. Bergamo - BG, Cambielli casa - Casalpusterlengo - LO, Canovai Iolanda - Prato - PO, Cantini - Canicatti - AG, Carla Aprile - Genova - GE, CasaBellaCasa - Vecchiano - PI, Casa Bella - Oderzo - TV, Casa Bella - Napoli - NA, Casa Chic - Bisceglie - BT, Casa Così - Gallarate - VA, Casa Così - Santa Giustina - BL, Casa dei Rasoi - Bergamo - BG, Casa del Corso - Chioggia - VE, Casa del Regalo - Carmagnola - TO, Casabellacristiano - Napoli - NA, Casabella Lilloni Brescia - BS, Casabella Mantova - Mantova - MN, Casabianca Collezioni - Siracusa - SR, Casalinghivilla - Ornago - MB, Casalinghi Calarese - Faenza - RA, Casalinghi Fornaro - Milano - MI, Casalinghi Villa Merate - LC, Casalinghi Mambriani dal 1920 - MI, Casalinghi Villa - Ornago - MB, Casalinghi Wagner - Milano - MI, Casagrande - Foligno - PG, Casastyle di Commisso Domenico - Marina di Gioiosa Jonica - RC, Casastyle - Galli Alessandra Castellanza - VA, Casati F.lli - Seregno - MB, Cavallaro Bomboniere regalo lista nozze - Roma - RM, Ceart - Cornuda - TV, Cema - Fossano - CN, Centro casa sposi - Patrica - FR, Centroforme - Alghero SS, Ceramiche Barbetti - Chianciano Terme - SI, Ciabattoni - Giulianova - TE, Ciacci - San Giustino - PG, Ciat - Giuliano in Campania - NA, Cinque Sensi Passione Cucina - Novi Ligure - AL, Cirocasa srl - Terni - TR, Ciro & Gabriella - Finale Ligure - SV, Cobez - Opicina - TS, Collini Roberto - Serravalle Scrivia - AL, Coltelleria Collini - Busto Arsizio - VA, Coltelleria Pompei Luisa - Porto S. Giorgio - MC, Conti Casalinghi - Bergamo - BG, Coppola dal 1900 - Seregno - MB, Corrado - Isola della Scala - VR, Cose & Cose - San Mariano di Corciano - PG, Cose Belle - Belluno - BL, Cose da Casa - Santa Giustina - BL, Cose di Casa di Tognolini - Tirano - SO, Cristalleria Cattorini - Samarate - VA, Cristalleria Villa - Desio - MB, Cristiano Vecli coltelleria articoli regalo - Rovereto - TN, Cucina e Dintorni - Capena - RM, Cucinando - Massa - MS, Da Norma - Cles - TN, Dall’olio cose di casa - Bologna - BO, Dallavio Vittorio - Cles - TN, Das - Bologna - BO, De Gregorio - Termoli - CB, Deco Casa - Bastia - PG, Deco Room - Ragusa - RG, Dettagli di Oggetti Smarriti - Roma - RM, Dib snc di Bari Gaetano & C. - Andria - BA, Ditta Cav. F. Testi - Padova - PD, Ditta Limentani Graziano - Roma - RM, Domina Nicolina - Oliveri - ME, Ecco Qua - Roma - RM, Elettrodomestici Leone sas - Rivarolo Canavese - TO, Elite Casa - Brescia - BS, Ellena Snc - Torino - TO, Elmo - Montecatini Terme e Tett. - PT, Elsa Giuliani & c. - Poggio Moiano - RI, Emporio F.lli Poli - Roma - RM, Eremita - Bordighera - IM, Esposti - Mestre - VE, Euromarket - Sarmeola di Rubano - PD, Faycram - Roma - RM, F.lli Chiesini - Cavaion Veronese - VR, F.lli Colì - Cutrofiano - LE, F.lli Conti - Abano Terme - PD, F.lli Conti di Paolo Conti & C. - Bergamo, F.lli Dario DG & G. Dario Saronno - VA, F.lli Valagussa - Cassago Brianza - LC, F.lli Villa - Montesiro Besana in Brianza - MB, Ferruta Casa dal 1935 - Trecate - NO, Finalco spa - Piano di Sorrento - NA, Fornari & Fornari - Roma - RM, Frivolezze snc - Padova - PD, G. Baggio - Ivrea - TO, G. Baggio di Baggio Zaira - Bassano del Grappa - VI, G. Frasnelli - Merano - BZ, Galati - Capo d’Orlando - ME, Gardinali - Genova - GE, Garofalo - Capurso - BA, Ghigo - Torino - TO, Giachi - San Casciano val Pesa - FI, Giannetti - Aosta - AO, Giemme - Drizzona - CR, Gigante sas “La casa del regalo” - Torsa di Pocenia - UD, Gioia della Casa - Firenze - FI, Gioielleria Caschetto - Ispica - RG, Giordano di Lombardi & C. - Viareggio - LU, Giustizieri - Galatina - LE, Grancasa - Corciano Loc. Taverne PG, Graziano limentani sas - Roma - RM, Guidotto G. & Co. - Scorzè VE, Haus - Sassari - SS, Hobby Casa Idee Regalo - Paderno di Ponzano Veneto - TV, House & Kitchen - Roma - RM, I senesi - Casoria -NA, Idea di Lulli Anna - Palestrina - RM, Idea Regalo Facchinetti - Rubano PD, Idea Regalo - Dalmine - BG, Idee per la casa - Rimini - RN, Il Bottegone di Soli Daniela e Soli Andrea - Fiorano Modenese - MO, Il cerchio - Reggio Calabria - RC, Il Girasole - Castellaneta - TA, Il mughetto - Monsummano T. - PT, Il regalo di AB - Modena - MO, Il Sole del Sud - Casalpalocco - RM, Immagine Casa - Torino - TO, Jose Ferrer - Torino - To, Kitchen - Milano - MI, L’erba voglio - Nicosia - EN, La Bottega - Varazze - SV, La Bottega srl - Voghera PV, La Bottega di Maffioli - Alzano Lombardo - BG, La Casalinga - Cossato - BI, La Casalinga Carpi - MO, La Casalinga Sport - Tuscania - VT, La dispensa sas - Trani - BT, La Ferriera - Napoli - NA, La Futura Arredo Design - Castelfiorentino FI, La Maison - Ornato - MB, Le cose di Giò - Genova - GE, Le Gallerie di Parodi Angelo - Albenga - SV, Lella Arredamenti - Santeremo in Colle - BA, Lerobeditobia - Frascati - RM, Levi Franco & C. - Chiavenna - SO, Linea Domus dal 1936 - Roma - RM, Lombardi - Viareggio - LU, Longo Joy sas di Mario Longo Palermo - PA, Luigi Coppola dal 1900 - Pomigliano D’Arco - NA, Maconi Casalinghi - Varese - VA, Magazzini Boom Reggio Calabria - RC, Magazzini Rossi - S.Andrea in C. di S. Clemente - RN, Mama’s - Schio - VI, Manunza regali - Oristano - OR, Maria Pedone - Foggia - FG, Mariotti - Massa - MS, Marseglia Home - Vairano Patenora - CE, Meraviglia - Legnano - MI, Merli - Foggia - FG, Mileno Regali - Vasto - CH, Miriade - Apricena - FG, Mobilificio Furzi - Siena - SI, Monti Regali - Piacenza - PC, Morelli Cesare & C. - Gubbio - PG, Mornati - Biassono - MI, Muzio Roma - Roma - RM, N.O.R.A - Spinaceto - RM, Negrini - Como - CO, Nigra - Novi Ligure - AL, Ninzoli - Sassuolo - MO, Nonsolocasa - Morbegno - SO, Nonsolocasa - Canino - VT, Note Marine Anzio - Roma, Notte Giorno - Terni - TN, Novidea - Lanciano - CH, Nuvolari Casa - Chioggia - VE, Nuvolari Casa - Padova - PD, Nuvolari casa - Terni - TR, Officina Casa - Cremona - CR, Padem - Chieri - TO, Paolocci Idee per la casa - Rimini - RN, Parliamo d’Amore scarl - Firenze - FI, Passalacqua - Parma - PR, Passioni Domestiche - Sondrio - SO, Pavesi 1927 - Crema - CR, Pezzotti - Darfo Boario Terme - BS, Piccoli Segreti - Montoro Inferiore - AV, Pilosio Casarza della Delizia - PN, Pistoni 1901 - Ivrea - TO, Pragma Liste Nozze e Gioielli - Amelia - TR, Preziosi 153 - Isernia - IS, Prima del sì di Foschi - Pineto - TE, Prisma - Cerignola - FG, Proposte New Design - Lamezia Terme - CZ, Punto 7 - Rivalta di Torino - TO, Punto Casa Brescia - BS, Regalcasa - Seregno - MB, Regalcasa - Merate - LC, Riva - Molteno - LC, Robertplast - Torino - TO, RS Commerciale - Padova - PD, Sanguinetti Gabriella - Finalborgo - SV, Scagnelli Service - Garlasco - RV, Scianna - Bagheria - PA, Sebastio 1910 - Taranto TA, Skillart srl - Milano - MI, Smiraldi Francesco - Gravina di Catania - CT, Spini - Firenze - FI, Stahlhaus - Reggio Calabria - RC, Stilcasa - Cisliano - MI, Stile e Tavola - Scandiano - RE, Strazzari - Bologna - BO, Strola snc Brenna - CO, Strola Liste Nozze - Ciriè - TO, Taggiasco - Pietra Ligure - SV, Taponecco - Sarzana - SP, Tarozzi Cristina e Leda - Bologna - BO, Tarquini Raffaella - L’Aquila - AQ, Tendence il meglio del design - Gioia Tauro - RC, Terrile R. Luigi - Genova - GE, Tessuti d'Arredo di Aversa Nicolina - Grassano - MT, Tey Pat di Stefano e C. - Palermo - PA, Tutto per la Casa - Imperia - IM, Ugo Cadel - Lucia di Piave - TV, Ugolini Oggetti - Torsa di Pocenia - UD, Urbano Liste nozze - Rimini - RN, V 2 di Villa - Saronno - VA, Vacarino - Fiorano Modenese - MO, Verga Selezione - Como - CO, Versari - Forlì - FC, Vicari Casalinghi e Art. Regalo - Arona - NO, Villa Luca - Desio - MI, Viomarihouse - Modena - MO, Vitra Regali di Vitale Antonio - Ischia - NA, Vivere Casa Rimini - RN, W. Esposti - Mestre - VE, Zambrini Luisa di Tessitori Annamaria - Roma - RM, Zanoletti - Vigevano - PV

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

42


preview, Š Cyril Lagel. Fotolia, Getty Images. Organizzato da SAFI, filiale degli Ateliers d’Art de France e da Reed Expositions France

Collezioni casa 24-28 GENNAIO 2014 PARIS NORD VILLEPINTE www.maison-objet.com Il salone della moda-casa

Salone riservato agli operatori Visitatori: Saloni Internazionali Francesi Tel. +39 02 43 43 531 - info@salonifrancesi.it


aluminium, non-stick, rim, ceramic, colored, good-value, lid, stone HIIHFWVKDSHÁDPHJXDUGJRXMRQKDQGOHFXVWRPNQRE37)(TXDOLW\ UHFWLÀHG ULYHWHG UROOHG ZHOGHG VHULJUDSK\ SRUFHODLQ HQDPHO VRIW WRXFKWKLFNQHVVVSUD\HGODFTXHUFRDWHGVFUHZDOXPLQLXPQRQVWLFN ULPFHUDPLFFRORUHGJRRGYDOXHOLGVWRQHHIIHFWVKDSHÁDPHJXDUG JRXMRQ KDQGOHFXVWRP NQRE 37)( TXDOLW\ UHFWLÀHG ULYHWHG UROOHG ZHOGHG VHULJUDSK\ SRUFHODLQ HQDPHO VRIWWRXFK WKLFNQHVV VSUD\HG ODFTXHUFRDWHGQRQVWLFNULPFHUDPLFFRORUHGJRRGYDOXHOLGVFUHZ

You Imagine, We Make It

MADE IN ITALY


ZZZLOODLW


I distretti italiani • CASA E REGALO Interviews by M. L. Andreis

Piccole imprese, grandi potenzialità Tra crisi e prospettive di ripresa ecco il quadro dei poli e dei distretti italiani per la casa ed il regalo Il “distretto” industriale è costituito da un territorio ristretto, nel quale esiste una elevata concentrazione di imprese indipendenti, specializzate in fasi analoghe o diverse di uno stesso processo produttivo. Tra queste imprese c’è sia concorrenza, sia collaborazione di filiera. In Italia, i distretti industriali sono stati ufficialmente riconosciuti con la legge n.140 del 1999. Il “polo” industriale si diversifica dal distretto per avere un minore grado di integrazione tra le aziende, ma ne mantiene le caratteristiche di concentrazione, di capacità di innovazione e di vocazione all’esportazione. Nel 2012 i distretti ed i poli italiani, pur soffrendo della negativa congiuntura economica italiana ed europea, hanno incrementato la loro quota di esportazioni, soprattutto verso le aree extra-CEE. Nel complesso hanno esportato merci per 74 miliardi di euro (+ 1,9% rispetto all’anno precedente, e + 2,9% se consideriamo il solo settore degli articoli per la casa), il 25% dell’intero export nazionale. Ai poli ed ai distretti appartiene il 27% delle imprese manifatturiere italiane, con 1,5 milioni di addetti. I distretti italiani che riguardano il mercato degli articoli per la casa ed il regalo (tavola, cucina, porcellane, cristalli, ceramiche, complementi d’arredo) da noi censiti sono quelli riportati nelle pagine che seguono:

1 Piemonte

2 Lombardia

4 Friuli

The crisis and prospects for recovery: an overview of Italian industrial districts for housewares and gifts The industrial “district��� is a restricted area with a high concentration of independent Companies, all of which specialise in similar or different stages of the same production process. There is both competition and cooperation between these companies. In Italy, industrial districts were officially recognised under Law no. 140 of 1999. Industrial “centres” differ from districts in that there is a lesser degree of integration between companies, but they have the same characteristics in terms of concentration, innovation and export orientation In 2012, while suffering from the Italian and European economic downturn, Italian districts and centres increased their exports, especially to areas outside the CEE. Overall, their exports totalled € 74 billion (+ 1.9% compared to the previous year, and + 2.9% if we consider the houseware sector only), 25% of domestic exports. Centres and districts comprise 27% of Italian manufacturing firms, with 1.5 million employees. We surveyed the following Italian districts relating to the market for houseware and gifts (table and kitchenware, porcelain, glass, ceramics, furniture):

Distretti e poli italiani per la casa ed il regalo

Veneto 3

Toscana 5

Small businesses, great potential

6 Umbria

7 Campania

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

Items

Locality

Country

Houseware

Verbano e Novarese

Piemonte (1)

Houseware

Lumezzane

Lombardia (2)

Cutlery

Premana

Lombardia (2)

Glass & ceramics

Nove e Bassano

Veneto (3)

Glass & ceramics

Murano

Veneto (3)

Cutlery

Maniago

Friuli (4)

Home accessories

Larciano

Toscana (5)

Glass & ceramics

Colle Val d’Elsa e Sesto Fiorentino

Toscana (5)

Glass & ceramics

Deruta

Umbria (6)

Houseware

Napoli, Salerno, Caserta

Campania (7)

46


Verbano e Novarese Il polo piemontese dei casalinghi Anche nel 2012, che pure è stato un anno difficile, le esportazioni del “Distretto del lago Maggiore” sono aumentate in misura apprezzabile (+4,9%). Questo successo è spiegato dalla particolare specializzazione tecnologica e produttiva, unita ad un forte spirito di innovazione ed alla cura del design: questi elementi sono fondamentali per la produzione di utensili per la cucina e la tavola (pentole, posate, utensili, caffettiere, piccoli elettrodomestici), che hanno segnato la storia del design mondiale dell’ultimo secolo. Le aziende del distretto sono prevalentemente localizzate a Omegna, Gravellona Toce, Casale Corte Cerro ed Ornavasso: in questi quattro comuni, e nel contiguo Novarese, si concentra circa il 70% delle 185 aziende con più di 1.400 addetti, che possiedono in generale una fortissima propensione ad esportare il Made in Italy nel mondo.

The housewares industrial district in Piedmont Although it was a difficult year, exports from the “District of Lake Maggiore” increased to an appreciable extent (+4.9%) again in 2012. One of the reasons for this success is the high level of specialisation in terms of technology and manufacturing processees, combined with a strong innovative spirit and attention to design. These elements are critical for the production of kitchen tools and tableware (pots, cutlery, utensils, coffee makers, small appliances), which have marked the history of design in the last century. Companies are mostly located in Omegna, Gravellona Toce, Casale Corte Cerro and Ornavasso; about 70% of the 185 local companies, with more than 1,400 employees, concentrate in these four areas and the neighbouring area of Novara, and generally have a high propensity to export Italian made products around the world.

Verbania

Varese

Piemonte

La parola a Cesare Goggio Qualche cenno storico sull’importanza dell’industria legata agli articoli casalinghi nel Verbano Cusio Ossola. Nel Verbano Cusio Ossola opera uno dei più importanti distretti italiani dei casalinghi. Una lunga tradizione lega il Lago Maggiore ai prodotti per la casa: qui, ad esempio, Alfonso Bialetti ha disegnato e prodotto la famosa “Moka”, Lagostina ha messo in produzione la pentola a pressione, la famiglia Alessi ha sviluppato la propria attività. Quando e perché è stato creato il marchio LagoMaggioreCasalinghi? Nel 2006, su iniziativa della Camera di Commercio, di un gruppo di aziende e di alcune associazioni di categoria, è nato il marchio LagoMaggioreCasalinghi. Il marchio certifica la qualità, la sicurezza e l’innovazione dei prodotti, nonché l’etica imprenditoriale e l’appartenenza alle tradizioni produttive locali. L’ATS Lago Maggiore Casalinghi complessivamente vanta 23 brevetti e 17 marchi. Quante aziende fanno parte dell’ATS e quali sono le loro caratteristiche e i mercati più importanti per le loro produzioni? Oggi 11 imprese del distretto sono certificate e operano congiuntamente all’interno dell’Associazione Temporanea di Scopo guidata da Fedora, azienda speciale della Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola. L’età media delle imprese è 50 anni e l’export rappresenta mediamente il 60% del loro fatturato. Germania, Francia, Usa, Spagna e Giappone i mercati principali, seguiti da Svizzera, Canada, Olanda, Inghilterra, Belgio, Australia.

Some historical background on the importance of the housewares industry in Verbano Cusio Ossola. Verbano Cusio Ossola is one of the most important industrial districts for household items in Italy. There is a long tradition between Lake Maggiore and home products; for example, it is where Alfonso Bialetti designed and manufactured the famous “Moka” coffee maker, Lagostina put into production the first pressure cookers, the Alessi family has developed its business. When and why was the LagoMaggioreCasalinghi label created? The LagoMaggioreCasalinghi label was created in 2006 on the initiative of the Chamber of Commerce, a group of companies and some trade associations. The label certifies product quality, safety and innovation, as well as business ethics and loyalty to local productive traditions. Our temporary association of companies “ATS Lago Maggiore Casalinghi” has developed a total of 23 patents and 17 trademarks. How many member companies does the association have now and what are their characteristics and the most important markets for their products? Today, 11 companies in our industrial district are certified and work together within the association guided by Fedora, a special agency of the Verbano Cusio Ossola Chamber of Commerce. The average age of companies is 50 years and exports represent on average 60% of their turnover. Their main markets are Germany, France, the US, Spain and Japan, followed by Switzerland, Canada, the Netherlands, the UK, Belgium, Australia.

47

Cesare Goggio, presidente della Camera di Commercio Verbano Cusio Ossola Cesare Goggio, president of the Verbano Cusio Ossola Chamber of Commerce

www.lagomaggiorecasalinghi.it Strada Statale Sempione, 4 28831 Baveno (VB) Italia Tel. (+39) 0323 912811 Fax. (+39) 0323 922054

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


I distretti italiani • CASA E REGALO Companies DEDMOKA VIA NUOVA 118 28883 GRAVELLONA TOCE (VB) info@dedmoka.it ALESSI VIA PRIVATA ALESSI 6 28887 CRUSINALLO (VB) TEL. +39 0323 868611 FAX +39 0323 641709 info@alessi.com - www.alessi.com

BARAZZONI VIA CESARE BATTISTI 46 - 28045 INVORIO (NO) info@barazzoni.it CALDER VIA ODDINO PIETRA 10 28887 OMEGNA (VB) - info@calder.it CALDERONI FRATELLI SPA VIA G. MARCONI 3 28881 CASALE CORTE CERRO (VB) info@calderonifratellispa.it CASALINGHI S.T.O. SRL VIA TRE CASCINE 58 - 28887 OMEGNA (VB) info@sto.it CERUTTI INOX VIA DELLA RESISTENZA 41 28803 PREMOSELLO CHIOVENDA (VB) info@ceruttinox.com

EPPICOTI DI BIONDA SILVANO & C. TRAVERSA DEL CASELLO 15 28877 ORNAVASSO (VB) mail@eppicoti.it

PEPPER STYLE BY BISETTI VIA NICHINI 11 - 28028 PETTENASCO (NO) pepper@bisetti.com PIAZZA EFFEPI SRL VIA FRATELLI CAIROLI 1 28887 CRUSINALLO (VB) piazza@piazza.it

FONDERIE DELLATORRE VIA DELL'INDUSTRIA 9 28924 VERBANIA (VB) - info@crafond.com

TCI DIVIS CAFFETTIERE & C. VIA ALDO MORO 10 28845 DOMODOSSOLA (VB) info@caffettieramoka.com

INOXIA VIA QUARANTADUE MARTIRI 185 28924 VERBANIA (VB) info@inoxia.it

TOP MOKA ITALIA VIA NUOVA 118 28883 GRAVELLONA TOCE (VB) fox@topmokaitalia.it

LAGOSTINA VIA IV NOVEMBRE 45 28887 OMEGNA (VB) - info@lagostina.it MELLONI INOX SRL VIA MATTEOTTI 5 28881 CASALE CORTE CERRO (VB) info@melloni.it OTTINETTI ITALO METALLURGICA VIA PARTIGIANI 33 - 28831 BAVENO (VB) ottinetti@ottinetti.it

SAMBONET PADERNO INDUSTRIE STRADA REGIONALE 11 KM 84 28060 ORFENGO (NO) TEL. +39 0321 879701 FAX +39 0321 879830 iris.omodeo.zorini@sambonet.it www.sambonet.it

Lumezzane I casalinghi di Lumezzane

Lumezzane housewares

Il 2012 è stato un anno che, su scala mondiale, ha visto una decisa contrazione del mercato dell’acciaio, contrazione che ha leggermente penalizzato anche le esportazioni del distretto di Lumezzane, che comunque nel biennio 2010/2012 sono cresciute del 12%, arrivando a toccare i 2.800 milioni di euro. Il segreto di questo successo risiede essenzialmente nella validità della filiera, che parte dalla materia prima per arrivare ai processi di lavorazione e stampaggio, al montaggio ed al collaudo; si aggiungono poi la capacità di innovazione, la creatività del design, spesso affidato a grandi architetti, ed i rilevanti investimenti effettuati con costanza negli anni. Il distretto di Lumezzane si trova in Lombardia, tra le valli bresciane.

2012 saw a sharp fall in the steel market worldwide. Exports from the Lumezzane district were also slightly affected by this contraction, but despite this they rose by 12% in the years 2010-2012 to reach 2,800 million euro. The main secret of this success comes down to a strong supply chain, from raw materials through to processing and moulding, assembly and testing, combined with innovation, creative design, often entrusted to great architects , and the considerable investments made over the years. The Lumezzane district is located in Lombardy, between the valleys of Brescia.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

48

Lumezzane

Brescia

Lombardia


Companies CARLO GIANNINI VIA CAPORALINO 9 - 25060 CELLATICA (BS) smartini@giannini.it CASA BUGATTI ILCAR VIA INDUSTRIALE 69 - 25065 LUMEZZANE (BS) clemente.bugatti@casabugatti.it CIGOLINI GROUP VIA DISCIPLINA 14 - 25065 LUMEZZANE (BS) info@cigolinigroup.com crizia.lonardi@cigolinigroup.com EME POSATERIE VIA CORSICA 29 25065 LUMEZZANE (BS) info@eme-posaterie.it FRABOSK CASALINGHI VIA MASSIMO D'AZEGLIO 61 25065 LUMEZZANE (BS) - staff@frabosk.it GHIDINI CIPRIANO SRL VIA PONTE GANDOVERE 51 25064 GUSSAGO (BS) andrea.andina@ghidinicipriano.it

INOXHOUSE VIA MADDALENA 87 25075 NAVE (BS) info@inoxhouse.com INOXPRAN BY PRAMA VIA OSPITALETTO 66/68 25046 CAZZAGO S. MARTINO (BS) livio.maranta@inoxprandyprama.com INOXRIV DI RIVADOSSI FRANCESCO & F. VIA ANTONIO BERNOCCHI 48 25069 VILLA CARCINA (BS) info@inoxriv.it KNINDUSTRIE SPA VIA ANTONINI 87 25068 SAREZZO (BS) info@knindustrie.com MEPRA VIA MONTINI 176 25065 LUMEZZANE S.A. (BS) mepra@mepra.it

RISOLI' SRL VIA RUCA 82 - 25065 LUMEZZANE (BS) TEL. +39 030 8925944 FAX. +39 030 8925945 info@risoli.com - www.risoli.com www.facebook.com/risolisrl PEDRINI PPL SPA VIA CAMPAGNOLE 12/10 25062 CONCESIO (BS) - fcoppi@pedrini.com PENTOLPRESS VIA SERADELLO 261 - 25068 SAREZZO (BS) pentolpress@pentolpress.it ZANETTI VIA S. ANTONIO 44/E/G 25065 LUMEZZANE GAZZOLO (BS) info@zanetti.it ZANI SERAFINO VIA ZANAGNOLO 17/B 25065 LUMEZZANE (BS) cristina@serafinozani.it

GIORINOX VIA SAN GIOVANNI BATTISTA 73 25066 LUMEZZANE (BS) TEL. +39 030 8970487 FAX +39 030 871089 giorinox@giorinox.it - www.giorinox.it

ZASEVES DI ZANETTI SEVERINO VIA GIOVANNI PASCOLI 46 25065 LUMEZZANE (BS) info@zaseves.com

Premana Le lame di Premana

Premana blades

Nel distretto di Premana si contano una settantina di aziende specializzate nella fabbricazione di coltelli, di forbici e tronchesi ed in genere di lame da taglio. La produzione, che conta oltre 11 milioni di pezzi all’anno, viene esportata in tutto il mondo: molte delle famose “lame di Solinghen” sono state prodotte in realtà a Premana. La qualità dei prodotti è garantita dal marchio collettivo di “Qualità Premana”, concesso solo alle aziende che dimostrano il possesso di severi requisiti, tali da garantire ai consumatori l’alto livello di qualità, e registrato, oltre che nell’Unione Europea, anche in USA, Russia e Cina. Esiste inoltre anche il consorzio Premax, che raggruppa una quarantina di produttori per un fatturato nel 2011 di oltre 4 milioni di euro: il 10% dei ricavi viene investito in ricerca. Ed infatti ricerca ed innovazione tecnologica hanno decretato il grande successo delle imprese del distretto, che si trova nel Nord della Lombardia, in provincia di Lecco.

The Premana district comprises about seventy companies specialising in the manufacture of knives, scissors and nippers, and more generally cutting blades. The local production, with more than 11 million pieces per year, is exported all over the world - many of the famous “Solingen blades” were actually manufactured in Premana. Product quality is guaranteed by the “ Premana Quality” label, granted only to deserving companies that comply with strict requirements to ensure the highest level of quality, and registered in the European Union as well as in the U.S., Russia and China. In addition, the Premax consortium brings together some forty manufacturers, with a total turnover of more than € 4 million in 2011: 10% of revenues is invested in research. Research and technological innovation have in fact made the great success of companies within the district, which is located in northern Lombardy, in the province of Lecco.

49

Premana

Lecco

Lombardia

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


I distretti italiani Companies PRODUCER SCISSORS

ALPEN FORBICI VIA PREDA 2 - 23834 PREMANA (LC) TEL. +39 0341 890220 FAX +39 0341 890067 info@alpen-premana.com www.alpen-premana.com COLTELLERIE EDELWEISS SNC VIA ALESSANDRO VOLTA 12 23834 PREMANA (LC) - info@edelweiss-knives.it COLTELLERIE SANELLI SPA VIA RISORGIMENTO 67 - 23834 PREMANA (LC) info@sanelli.com FISKARS ITALY SRL VIA PROVINCIALE 15 - 23862 CIVATE (LC) alessandra.maggi@fiskars.com GIANOLA GIULIO SNC BHARBJT VIA RISORGIMENTO 88/A 23834 PREMANA (LC) - bharbjt@bharbjt.com

KAGIP SNC VIA REPUBBLICA 35/L 23834 PREMANA (LC) ITALY TEL./FAX +39 0341 890496 info@kagip.com - www.kagip.com MAGIK DI CODEGAMAGIP VIA RISORGIMENTO 7/A 23834 PREMANA (LC) info@magik-cutlery.com

PREMAX CONSORZIO VIA GIABBIO Z.I. - 23834 PREMANA (LC) premax@premax.it VICROX SRL VIA ENRICO FERMI 1 - 23834 PREMANA (LC) info@vicrox.com

La parola a Giovanni Gianola Avete un dato relativo al fatturato complessivo delle aziende del consorzio? Sviluppiamo un consolidato di distretto attorno ai 30 milioni di euro, in costante crescita. Nel 2012 abbiamo esportato l’84% del nostro fatturato in più di 35 paesi al mondo. Molte delle nostre Aziende hanno investito in innovazione di processo, di prodotto e in tecnologie, ed oggi si trovano in una buona posizione competitiva. I prossimi tre anni saranno decisivi: le politiche strategiche di marchi e brevetti proprietari, la qualità di prodotto e la certificazione ambientale, unita alla capacità di penetrazione commerciale in nuovi mercati, sono le leve competitive che ci differenziano dalla produzione di importazione. Che tipo di sostegno date alle aziende consorziate? Consorzio Premax è la trade esclusiva dei suoi 40 azionisti produttori. Costruiamo in tutto il mondo le reti commerciali e distributive per la promozione e la vendita degli articoli da taglio fabbricati a Premana dai nostri soci. Inoltre, sviluppiamo nuovi prodotti e nuove tecnologie, e gestiamo una centrale acquisti per le materie prime e i componenti di prodotto a maggior valore aggiunto. Il nostro obbiettivo è quello di sviluppare, per i nostri soci, attività centralizzate di servizio amministrativo-contabile, gestionale, finanziario e di formazione. Partecipate a fiere nazionali e/o internazionali? Se sì, a quali e per quali ragioni? Partecipiamo come Consorzio a tutte le principali fiere internazionali di settore. Questa presenza è necessaria per incontrare i clienti e presentare le novità; gli ordinativi si raccolgono invece con un costante e continuo rapporto personale con ogni singolo cliente.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

What is the total turnover of member companies? The consolidated turnover of our industrial district is around € 30 million and it is constantly growing. In 2012, we exported 84% of our sales in more than 35 countries worldwide. Many of our companies have invested in new processes, products and technologies and today they are in a good competitive position. The next three years will be crucial. Strategic policies involving proprietary patents and trademarks, product quality and environmental certification, together with the ability to penetrate new markets, are the main competitive drivers that set us apart from imported products. What kind of support do you provide to member companies? The Premax consortium is the exclusive trade association of its 40 member companies. We build sales and distribution networks worldwide for the promotion and sale of the cutting tools manufactured by our members in Premana. In addition, we to develop new products and technologies, and manage a central purchasing agency for high value-added raw materials and product components. Our next goal is to develop centralised administration & accounting, management, financial and training services for our members. Do you take part in national and/or international trade fairs? If yes, which ones and why? We take part in all major international trade fairs as a consortium. We must necessarily attend these events to meet with customers and present new products. Orders, however, are received through a constant and continuous personal relationship with each customer.

50

Giovanni Gianola, direttore generale Consorzio Premax Giovanni Gianola, general manager

www.premax.it premax@premax.it Via Giabbio - 23834 Premana (LC) Tel. +39 0341 890377 - 818003 Fax +39 0341 890386


Murano I cristalli di Murano

Murano glass

Le imprese del settore sono circa 150, alcune piccolissime e fondate sull’estro creativo di un singolo mastro vetraio, altre più complesse: quelle a livello industriale infatti sono 28, ed impiegano 1400 lavoratori. Il distretto si trova sull’isola di Murano, nel mezzo della laguna veneta; su quest’isola l’arte della lavorazione del vetro e della produzione di pregiate vetrate, di oggetti d’arte, di ciondoli e murrine, risale ad oltre quattro secoli fa. Il marchio “Vetro Murano”, di recente istituzione, rappresenta in tutto il mondo una insostituibile garanzia di qualità.

There are about 150 companies in this sector, some of them are very small and based on the creative talent of a single master glassmaker, others are more complex; companies operating at an industrial level are 28 and employ 1400 workers. The district is located on the island of Murano, in the middle of the Venetian lagoon. On this island, the art of making glass and high-quality windows, art pieces, pendants and murrine, dates back more than four centuries ago. The recently created “Vetro Murano” label represents an irreplaceable quality guarantee worldwide.

Murano

Venezia

Veneto

Companies

ALESSANDRO MANDRUZZATO FONDAMENTA NAVAGERO 54/B 30141 MURANO (VE) info@alessandromandruzzato.com

CARLO MORETTI FONDAMENTA MANIN 3 30141 VENEZIA (VE) info@carlomoretti.com

GAMBARO E POGGI FONDAMENTA MANIN 1 30141 MURANO (VE) info@gambaroepoggiglass.com

CONSORZIO PROMOVETRO MURANO CALLE MARCO DA MURANO 4 30141 MURANO (VE) info@promovetro.com

NASONMORETTI SRL CALLE DIETRO GLI ORTI 12 30141 VENEZIA (VE) marco@nasonmoretti.com

DE BIASI VIRGILIO SNC FONDAMENTA NAVAGERO 54/B 30141 MURANO (VE) info@virgiliodebiasi.com FERRO MURANO FONDAMENTA S. GIOVANNI DEI BATTUTI 4 30141 - MURANO (VE) ferro@ferromurano.it FORMIA INTERNATIONAL SRL FONDAMENTA VETRAI 138 30141 MURANO (VE) info@formiaglass.it FUTURA T&B CALLE SAN GIUSEPPE 30141 MURANO (VE) info@futurateb.it

51

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


I distretti italiani • CASA E REGALO Nove e Bassano

Bassano del Grappa

Le ceramiche di Nove e Bassano

Nove & Bassano ceramics

Se volete passare una bella settimana immersi nel cuore di un’antica festa italiana di paese, non potete mancare di recarvi, nel mese di settembre a Nove: in questo paesino situato in provincia di Vicenza, a pochi chilometri da Venezia, si tiene ogni anno la “Festa della Ceramica” che culmina con l’iniziativa dei “portoni aperti”. Decine e decine di piccole imprese aprono le loro porte offrendo ospitalità ai turisti, che possono ammirare le più recenti creazioni in ceramica per la casa e l’oggettistica da regalo, e godersi un’atmosfera che, nonostante la presenza di oltre 200 aziende che danno lavoro a più di mille addetti, è rimasta essenzialmente agreste con una forte vocazione all’arte.

If you wish to spend a lovely week enjoying an ancient Italian village festival, you cannot miss Nove in the month of September. Every year, this small village in the province of Vicenza, just a few kilometres from Venice, stages the “Festival of Ceramics”, which culminates with the “open doors” initiative. Dozens of small businesses open their doors offering hospitality to tourists, who can admire their latest ceramic creations, including household and gift items, and enjoy a warm atmosphere which has remained basically rural and art-oriented despite the presence of over 200 companies with more than one thousand employees.

Vicenza

Veneto

Companies AHURA VIA SEGAVECCHIA 26/30 36055 NOVE (VI) - info@ahura.it ANNAMARIA PIGATO VIA MARTINI 154 36055 NOVE (VI) - ampigato@libero.it

EDELWEISS VIA RIZZI 24 - 36055 NOVE (VI) ITALY TEL./FAX +39 0424590037 info@ceramichedelweiss.it www.ceramichedelweiss.it

EL SALBANEO VIA ROSSI 9 36057 TORRI DI ARCUGNANO (VI) salbaneo@salbaneo.it

PORCELLANA SIBANIA VIA CROCE 44 36033 ISOLA VICENTINA (VI) mail@sibania.com

CERAMICHE DAL PRA' VIA MUNARI 102 36055 NOVE (VI) valentina@ceramichedalpra.com

TUTTOATTACCATO VIA CA' MOROSINI 16/C 36061 BASSANO DEL GRAPPA (VI) trattino@tuttoattaccato.com

CERAMICHE STEFANI VIA DELL’OLMO 24/26 36055 NOVE (VI) info@ceramicastefani.it

VETRART DI BAGNARA DANIELE & C VIA DEI TULIPANI 11 36061 BASSANO DEL GRAPPA (VI) welcome@vetrart.com

LA CERAMICA V.B.C. VIA MOLINI 45 36055 NOVE (VI) office@laceramicavbc.com LINEASETTE VIA LUCA DELLA ROBBIA 2 36063 MAROSTICA (VI) info@lineasette.com MARCO PIZZATO VIA MOLINI 67 36055 NOVE (VI) info@ceramichepizzato.com PASTELCERAMICA SNC VIA VIGAZZOLO 98 36054 MONTEBELLO (VI) info@zampiva.it PENGO SPA VIA ANTONIO PIGAFETTA 3 36061 BASSANO DEL GRAPPA (VI) pengo@pengospa.it

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

52


Maniago

Maniago I coltelli di Maniago

Maniago cutlery

Tra i distretti che nel 2012 hanno registrato un andamento positivo, troviamo quello di Maniago, che ha registrato vendite per 23 milioni di euro, in aumento dell’11,8% sull’anno precedente. Il distretto, che comprende nove comuni, è ubicato in Friuli Venezia Giulia, a pochi chilometri a nord di Pordenone. La produzione è concentrata sui coltelli ( sportivi e da cucina), taglieri, cavatappi, forbici e cesoie, sui tronchesi per vari usi. Nel 2005 è nato il marchio Qualità Maniago, che garantisce la qualità della lama, l’origine dei processi produttivi e, al tempo stesso, l’attenzione per l’ambiente durante i processi di lavorazione.

Maniago is one of the districts that showed a positive trend in 2012, with sales of € 23 million, an increase of 11, 8% over the previous year. The district, which includes nine municipalities, is located in the region of Friuli Venezia Giulia, a few kilometres north of Pordenone. Production focuses on knives (sports and kitchen knives), cutting boards, corkscrews, scissors and shears, nippers for various uses. The Maniago quality label was created in 2005 to ensure the quality of blades, the origin of production processes and, at the same time, attention to the environment during manufacturing processes.

Pordenone

Friuli

La parola a Fabrizio Del Ben

Da sinistra Fabrizio Del Ben e Gianni Del Ben, entrambi titolari From the left Fabrizio Del Ben and Gianni Del Ben, owners

Quando è stata fondata l’azienda? La fondazione risale al gennaio del 1952. Fu nostro padre Luciano a crearla, forte dell’esperienza maturata come terzista per imprese del maniaghese attive nella lavorazione di finitura di lame per coltelli da tasca. Nel 1985 ho iniziato a collaborare nell’azienda di famiglia, ma non a tempo pieno: mio padre sosteneva che, prima di lavorare con lui, avrei dovuto fare la “gavetta” in altre realtà. Così, per rendermi la vita “meno facile”, conseguito il diploma mi mandò per sei mesi presso un produttore di coltelli da caccia della zona. In seguito ho progettato il primo macchinario per arrotare le lame avviando la produzione industriale. Attualmente abbiamo una decina di collaboratori. Come è nato il coltello Primitive? Primitive è il frutto dalla collaborazione con vari designer, sia italiani che esteri. Siamo convinti che non basti più cambiare la forma o la manicatura di un coltello: occorre avere il coraggio di modificare la filosofia che sottende un prodotto. Il Primitive, in particolare,

si ispira alla pietra in selce usata dai nostri antenati, adattata ai nostri tempi. Basti dire che nel 2012 è diventato oggetto della tesi di laurea del designer Michele Daneluzzo presso l’Università della Tecnologia di Vienna. Come si articola la vostra rete distributiva in Italia e all'estero? Quale percentuale della vostra produzione è destinata all’export? Quando ho cominciato a lavorare in azienda, non avevamo una rete di vendita nostra: ci affidavamo a dei grossisti per la distribuzione in Italia. Nel 1996 anche mio fratello Gianni è entrato in fabbrica, e assieme abbiamo iniziato a distribuire direttamente i nostri prodotti nei negozi. Di recente abbiamo stipulato un accordo di distribuzione con la Carlo Giannini SpA. Per quanto riguarda l’estero invece, l’export rappresenta il 60% del nostro fatturato e quindi operiamo attraverso una rete di agenti e distributori sparsi in tutto il mondo. When was Coltellerie Del Ben founded? Its foundation dates back to January 1952. It was created by our father Luciano, relying on the experience acquired as contractor for some companies in the Maniago area operating in the finishings of blades and pocket knives. In 1985 I started working in the family company, even though not on a full time basis. my father claimed that, before working with him, I should have apprenticed in other companies. Therefore, to make my life “less easy”, once obtained my degree, he sent me for six months to work for a manufacturer of hunting knives in the same area. Then I designed the first machinery to sharpen blades and I managed to start our industrial production. We are currently employing a dozen collaborators.

53

How has the Primitive knife been developed? Primitive is the result of the collaboration of various Italian as well as foreign designers. We are convinced that changing the shape or the haft of a knife is no longer enough: you have to be courageous enough to change the underlying philosophy of a product. Namely, Primitive takes inspiration from the flint stone used by our ancestors, adapted for modern times. It suffices to say that in 2012, it became the subject of the doctoral thesis of designer Michele Daneluzzo at the University of Technology in Wien. How is you distribution network in Italy and abroad structured? Which percentage of your work is intended for export? When I started working in the company, we did not have our own sale network: we had to rely on wholesalers for the distribution in Italy. In 1996 also my brother Gianni joined the company and together we started distributing our products directly to stores. Recently we have signed a distribution agreement with Carlo Giannini SpA. As far as our foreign market is concerned, the export accounts for 60% of our revenue and, therefore, we operate through a network of agents and distributors located all over the world.

www.delben.eu - info@delben.eu Via Selva 104 - 33085 Maniago (PN) ITALIA Tel. +39 0427 71906 - Fax +39 0427 700788

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


I distretti italiani • CASA E REGALO Companies ANTONINI F.LLI FU GIULIO FRANCESCO PETRARCA 1 33085 MANIAGO (PN) info@coltellerieantonini.it AUSONIA NANUTTI BELTRAME VIA ARBA 31 33085 MANIAGO (PN) info@ausoniatools.com

COLTELLERIA DEL BEN LUCIANO VIA SELVA 104 - 33085 MANIAGO (PN) Tel. +39 0427 71906 Fax +39 0427 700788 info@delben.eu - www.delben.eu

COLTELLERIE PASCOTTO Via Monfalcone, 7 - 33085 Maniago (PN) Tel. +39 0427 71431 Fax +39 0427 700526 doileons@virgilio.it - www.doileons.com www.pascotto.com CONSORZIO COLTELLINAI DI MANIAGO VIA REPUBBLICA 21 33085 MANIAGO (PN) info@mkm.it DUE ANCORE COLTELLERIE MARCELLO BELTRAME VIA DEI FABBRI 21 33085 MANIAGO (PN) mail@dueancore.it

EUROBLADES SRL VIA DEI FABBRI 34 33085 MANIAGO (PN) Tel./Fax +39 0427 730003 info@euroblades.com www.euroblades.com

FARFALLI VIA SELVA 21 33085 MANIAGO (PN) info@farfalli.com MANIAGO ASDI QUALITA' VIALE VENEZIA 18/A 33085 MANIAGO (PN) info@qualitamaniago.it OLIVETTO FRATELLI VICOLO LUIGI SETTEMBRINI 14 33085 MANIAGO (PN) info@olivetto.com PATRICK VIA VIOLIS 30 33085 MANIAGO (PN) patrick@patrick.it

COLTELLERIE CEM SNC DI MARIA & CORRADO CELLINI VIA MOLINI 46 - 33085 MANIAGO (PN) info@cemcutlery.com COLTELLERIE MASERIN VIA DEI FABBRI 19 33085 MANIAGO (PN) info@maserin.com

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

54


Coltellerie Del Ben Luciano s.n.c. ! "* #! $ " , +++ " # ) !# $ " # )

!" #$'(&$ !'(&! )($& % & "- ( "!


I distretti italiani • CASA E REGALO Colle Val d’Elsa

Colle Val d’Elsa

Cristalli e ceramiche del polo toscano

Tuscan crystal and ceramics

È nelle colline toscane, tra Firenze e Siena, che troviamo Colle Val d’Elsa, la “città del cristallo”, così chiamata perché in questa zona si produce il 14% del cristallo mondiale. Bicchieri, calici, bottiglie, brocche, saliere, vasi, centritavola: sono tutti prodotti tipici del distretto, che recentemente si è dotato di un marchio che ne garantisce la qualità. A pochi chilometri da Val d’Elsa troviamo il distretto ceramico di Sesto Fiorentino: in questa zona l’arte della lavorazione della ceramica risale almeno al diciottesimo secolo. La produzione di beni, orientata agli articoli da regalo ed ai complementi della tavola e dell’arredo, ha dimostrato di saper reggere bene alla concorrenza dei paesi asiatici facendo leva sulla qualità della materia prima, sul controllo dei processi produttivi e sull’eccellenza del design.

Located in the Tuscan hills between Florence and Siena, Colle Val d'Elsa is also known as the “city of crystal” because 14% of the world's crystal is made here. Glasses, goblets, bottles, jugs, salt shakers, vases and centrepieces are all typical products of the district, which has recently developed its own quality label. Just a few kilometers from Val d'Elsa is the ceramic district of Sesto Fiorentino, where the art of pottery dates back to at least the eighteenth century. Local production, which focuses on gifts, tableware and decor, has proven to hold up well in the face of intense Asian competition by relying on the quality of raw materials, production process control and excellent design.

Siena

Toscana

La parola a Giampiero Brogi Quante aziende consorziate, e quali vantaggi offrite ai vostri associati? I soci del consorzio, nato nel 1985, sono attualmente 23. I vantaggi sono soprattutto di comunicazione: attraverso il Consorzio abbiamo attivato molte iniziative che parlano del cristallo di Colle di Val d’Elsa; l’ultima in ordine di tempo, molto importante, è stata la rottamazione dei calici nell’ambito del progetto “taste the quality”, pubblicizzato anche a livello nazionale. Il nostro obiettivo è quello di divulgare il binomio “Colle di Val d'Elsa la Città del Cristallo”, attraverso eventi, manifestazioni, iniziative. Partecipate come consorzio a fiere nazionali e/o internazionali? A supporto dei soci abbiamo partecipato a molte fiere internazionali, soprattutto in Russia e negli Emirati Arabi. Avete un dato relativo al fatturato complessivo delle aziende del consorzio? Il fatturato complessivo nel 2013 è stato di circa 80 milioni di euro, buona parte riguardante l'esportazione.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

How many member companies? What advantages do you offer to members? Our Consortium was established in 1985 and has 23 members now. We offer considerable advantages in terms of communication. Through this Consortium, we launched a number of initiatives to promote Colle di Val d’Elsa crystal, of which the most recent and significant was the scrapping of drinking glasses under the “taste the quality” project, advertised across the country. Our goal is to spread the catchphrase “Colle di Val d'Elsa - City of Crystal” through events, shows and initiatives. Do you take part in national and/or international trade fairs as a consortium? We participated in international exhibitions in Russia and the United Arab Emirates to support our member companies. What is the total turnover of member companies? Sales totalled approximately € 80 million in 2013, largely due to exports.

56

Giampiero Brogi, presidente Consorzio del Cristallo di Val d’Elsa Giampiero Brogi, president

Consorzio del Cristallo di Colle di Val d'Elsa Via Fossi 8/A presso il museo del cristallo 53034 - Colle di Val d'Elsa (SI) Tel. +39 0577 912111 Fax. +39 0577 912270 www.cristallo.org - info@cristallo.org


Companies CALP LOC. CATARELLI 53034 COLLE DI VAL D’ELSA (SI) atlanta@ice.it

COMPAGNIA ITALIA DEL CRISTALLO PIANO DELL’OLMINO 81 53034 COLLE DI VAL D’ELSA (SI) info@arnolfodicambio.com D.LUCCHESI PORCELLANE SRL VIA G PASTORE 2/4 50019 SESTO FIORENTINO (FI) info@lucchesiporcellane.it

CARBOMBONIERE SPA VIA SENNA 39/49 SESTO FIORENTINO - 50019 (FI) TEL. +39 055342861 - FAX +39 055300116 commerciale@carbomboniere.it www.carbomboniere.it

RCR CRISTALLERIA ITALIANA LOCALITA’ CATARELLI 53034 COLLE DI VAL D’ELSA (SI) info@rcrcrystal.com ROSSO REGALE VIA SENNA 5 SESTO FIORENTINO 50019 (FI) info@rossoregale.it SIA ITALIA VIA SANDRO PERTINI 122 SESTO FIORENTINO 50019 (FI) stefaniac@siait.it info@sia-homefashion.it

COLLEVILCA CRISTALLERIA LOC. S. MARZIALE 24 53034 COLLE VAL D’ELSA (SI) Tel. +39 0577 909711 Fax +39 0577 929474 info@collevilca.it - www.collevilca.it

Larciano Pistoia

Attrezzature per la casa di Larciano

Larciano household equipment

In questo distretto, situato in provincia di Pistoia nel cuore della Toscana, ci sono oltre 250 imprese specializzate nella produzione di articoli per la pulizia e l’igiene della casa, quali presine, tappeti per bagno o cucina, passatoie e zerbini, scope, spazzole, manici per scope, articoli in plastica per la conservazione, articoli per la pulizia e la manutenzione, mop, panni spugna, spazzole adesive per abiti, filati in fibra sintetica, strofinacci. Oltre che per il mercato nazionale, queste imprese esportano per 100 milioni di euro all'anno in oltre 70 paesi in tutto il mondo, anche su commessa, utilizzando macchinari e tecnologie d’avanguardia.

Over 250 companies in this district in the province of Pistoia, Tuscany, specialise in the production of household cleaning and hygiene products, such as pot holders, bathroom or kitchen rugs, runners and mats, brooms, brushes, broom handles, plastic ware for storage, cleaning and maintenance products, mops, sponge cloths, sticky roller brushes, synthetic fibre cloths, wipers. In addition to the domestic market, these companies are exporting in over 70 countries around the world including on a project basis, using cutting-edge machinery and technologies and generating around € 100 million of annual revenue.

57

Larciano

Toscana

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


I distretti italiani • CASA E REGALO Companies BIOSALUX VIA A.GRAMSCI 1544 51036 LARCIANO (PT) - biosalux@virgilio.it CAVALLO SCOPE E SPAZZOLE VIA BARTOLINI 545/C 51036 LARCIANO (PT) cavallo@cavallo.it FASS SPA VIA C.A.DALLA CHIESA 984 51036 LARCIANO (PT) info@fass.it LA MOPPERIA VIA CORSINI 1212 - 51036 LARCIANO (PT) info@lamopperia.it LUXOR VIA MATTEOTTI 1715 51036 LARCIANO (PT) info@luxor-brushes.com

METALSTIK VIA FARDELLO 9/11 51035 LAMPORECCHIO (PT) marco@metalstik.com

SPARTACUS INTERNATIONAL VIA BARTOLINI 349 51030 CASTELMARTINI LARCIANO (PT) info@spartacus-int.com

MR. BRUSH P.ZZA GIOLITTI 284 51036 LARCIANO (PT) info@mrbrush.it

SPIVAL SPA VIA MARCONI 214 51036 LARCIANO (PT) office@spival.com

NERI ALESSANDRO SAS VIA BUCCIMURRI 164 51036 LARCIANO LOC. (PT) marco@nerigroup.it

UTILPLASTIC DI DESIDERI VIA CAMPO SPORTIVO 180 51036 LARCIANO (PT) info@utilplastic.it

SIAT SRL GAMEX VIA DEL LAVORO 13/17 51035 LAMPORECCHIO (PT) info@gamexitalia.it

VIVIAN GROUP VIA C.A.DALLA CHIESA 134 51036 LARCIANO (PT) info@viviangroup.it

MAXILAR DI TORREGGIANI VIA FRANCESCA 978 51036 LARCIANO (PT) - info@maxilar.it

MAZZEI MANIFACTURING PIAZZA GIOVANNI GIOLITTI 217 51036 LARCIANO (PT) TEL. +39 0573 84891 FAX +39 0573 84395 www.m-home.com - info@mazzeispa.com

Deruta

Perugia

Le ceramiche di Deruta

Deruta ceramics

Situata a 30 chilometri da Perugia, al centro dell’Italia, Deruta produce oggi circa il 30% di tutte le ceramiche italiane. L’attività vanta un’antichissima origine, che risale fino al13° secolo, ed è ben illustrata nel Museo Nazionale della Ceramica. Gli articoli prodotti sono diversi, e vanno dalle stoviglie ai complementi di arredo, ai tavoli. Particolarmente importante è la produzione di semilavorati, il famoso “biscotto”.

Located 30 km from Perugia, in central Italy, Deruta currently produces about 30% of all Italian ceramics. This beautiful art has ancient origins, dating back as far as the 13th century, and is accurately portrayed in the Italian National Museum of Ceramics. A wide variety of items is manufactured in this district, ranging from tableware to furnishing and tables. Particularly important is the manufacture of semi-finished products, the famous “biscuit”.

Deruta

Umbria

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

58


Companies ANDREANI MAIOLICHE VIA DEI MODELLATORI 13 06053 DERUTA (PG) info@maiolicheartistiche.com

CONSORZIO DERUTA VIA MANCINI 1 06053 DERUTA (PG) info@deruta1282.com

GIGLIONI VIA DELL'INDUSTRIA 06053 DERUTA (PG) info@giglioniceramiche.com

BETTINI GERMANO VIA TIBERINA 322 06053 DERUTA (PG) info@terrecottederuta.com

FIMA DERUTA VIA TIBERINA 111 06053 DERUTA (PG) info@fimaderuta.it

LA GIOCONDA VIA GIROLAMO LI CAUSI 8 06053 DERUTA (PG) post@la-gioconda.it

CERAMICHE BIAGIOLI VIA TIFERNATE 10 06024 GUBBIO (PG) info@ceramichebiagioli.com

F.LLI MARI SRL VIA DELL’ARTIGIANATO 13 06053 DERUTA (PG) info@marideruta.com

MAIOLICHE CAMA DERUTA VIA TIBERINA SUD 113 06053 DERUTA (PG) info@camaderuta.com

CERAMICHE GIALLETTI GIULIO VIA TIBERINA SUD 304 06053 DERUTA (PG) info@ceramichegialletti.it CERAMICHE MASTRO GIORGIO ZONA INDUSTRIALE NORD 06023 GUALDO TADINO (PG) info@mastrogiorgio.com

G&P CERAMICHE ARTISTICHE VIA TIBERINA SUD 300 06053 DERUTA (PG) TEL. +39 075 972016 FAX +39 075 9711706 info@gpderuta.com - www.gpderuta.com

U. GRAZIA MAIOLICHE SNC VIA TIBERINA SUD 181 06053 DERUTA (PG) ubaldograzia@ubaldograzia.com WALD VIA EUGUBINA 40 06022 FOSSATO DI VICO (PG) info@wald.it

CERAMICHE ROMETTI VIA CANAVELLE 5 06019 UMBERTIDE (PG) rometti@rometti.it CERAMICHE SBERNA DI SBERNA FRANCESCO & C. VIA TIBERINA 146 - 06053 DERUTA (PG) sberna@sberna.com CERAMICHE VIVA SRL DI TIRIDUZZI VIA DELLA SPERANZA 3 06053 DERUTA (PG) ceramicheviva@libero.it

59

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


I distretti italiani • CASA E REGALO Napoli Il polo campano dei casalinghi È in Campania, a pochi chilometri a nord di Napoli, che si è sviluppato negli anni del dopoguerra un vero e proprio polo industriale specializzato nella fabbricazione di strumenti per la cucina, pentole e padelle in vari metalli, dall’acciaio all’alluminio, al rame. La cultura tipicamente campana del cibo ha aiutato questo piccolo ma agguerrito numero di aziende (cui se ne sono aggiunte altre nelle vicine Caserta e Salerno), ad innovare nei materiali, nei processi produttivi, nel design e nella qualità, tanto da avere depositato innumerevoli brevetti internazionali che ben testimoniano le capacità e la creatività che hanno aperto la strada del successo commerciale anche in numerosi mercati esteri.

The housewares industrial district in Campania In the postwar period, a real industrial centre specialising in the manufacture of kitchen tools, pots and pans in a variety of metals, from steel to aluminium and copper, was set up in Campania, a few miles north of Naples. Campania’s typical food culture supported these few yet fierce companies (later joined by other companies in the nearby cities of Caserta and Salerno ), helping them shift towards innovation in terms of materials, manufacturing processes, design and quality, so much so that they filed numerous international patents that bear witness to the skills and creativity that have paved the way for their commercial success, even in many foreign markets.

Companies CU ARTIGIANA VIA ROMANI 134 80048 SANT’ANASTASIA (NA) cuartigiana@tin.it LINEA ITALIA VIALE DELLE INDUSTRIE - ZONA ASI 80027 FRATTAMAGGIORE (NA) robertamugnano@lineaitalia

MARIO MUGNANO SRL VIALE DELLE INDUSTRIE SNC 80027 FRATTAMAGGIORE (NA) TEL. +39 081 0116595 info@mariomugnano.it www.mariomugnano.it

PENSOFAL INTERNATIONAL Z.I. ASI NOLA - 80035 NOLA (NA) TEL. +39 081 3151811 FAX +39 081 3151825 anna.sollo@pensofal.com www.pensofal.com PENTALUX SRL VIA BORSELLINO 137 80025 CASANDRINO (NA) info@pentalux.it POT ITALIA SRL C.SO S. D’AMATO 61 80022 ARZANO (NA) info@potitalia.it SILEX ITALIA SPA VIA BOSCO FANGONE Z.I. ASI NOLA 80035 NOLA (NA) info@silexitalia.it STOVMON - ACCADEMIA MUGNANO VIA APPIA KM 189,200 81056 SPARANISE (CE) stovmon@stovmon.it

MSB METALLURGICA SANTA BARBARA 84032 BUONABITACOLO (SA) msb@vipnet.it

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

60

Napoli

Campania


Aziende • DE FABRITIIS Massimo L. Andreis

Una sfida tutta italiana

Dalle pendici del Gran Sasso, la produzione di ceramiche di Castelli punta a nuovi mercati, all’insegna di artiginalità e made in Italy From the sides of Gran Sasso, the manufacturing of pottery Castelli aims at winning new markets, relying on a multi-century artisanship as well as on the Made in Italy. Alle pendici del Monte Camicia, comprensorio del Parco Nazionale del Gran Sasso, il comune di Castelli, in provincia di Teramo, con una popolazione di poco più di 1.200 abitanti, è il centro di una tradizione che affonda le radici in un lontano passato: quella della ceramica. L’importanza di tale attività (la cui origine risale al Rinascimento anche se lo sviluppo economico e quindi urbanistico del centro abruzzese si realizza nella seconda metà del ‘500) è testimoniato dalla presenza sul territorio del borgo dal “Museo delle Ceramiche” e dal “Liceo Artistico del Design” (prima scuola in Italia a indirizzo ceramico fondata nel 1906). Dopo tanti secoli, la produzione ceramica artigianale rappresenta ancora oggi il fondamento del benessere dell’area, che per il suo tramite si giova anche di un flusso turistico costante. “È proprio il carattere artigianale delle nostre produzioni a tenere in piedi l’economia della zona, capaci come sono di resistere meglio di quelle industriali alla presente congiuntura economica”, ci spiega Michele De Fabritiis, titolare di Ceramiche d’Arte De Fabritiis, le cui

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

collezioni di maioliche foggiate e dipinte a mano sono espressione di una intensa attività di studio e ricerca, nonché di una capacità realizzativa che l’azienda, tra le più versatili e propositive di Castelli, ha sviluppato nell’arco di quattrocento anni di storia familiare. Di padre in figlio, “oltre all’accelente capacità di riproporre ed elaborare le gloriose antiche maioliche, che per sei secoli hanno dato lustro al nostro paese, ci siamo adattati al gusto delle nuove generazioni, cercando di creare, con i nostri preziosi prodotti, angoli di piacevole degustazione visiva e oggetti di uso sia quotidiano che di arredo e da regalo”, prosegue il titolare dell’officina. Il decoro di punta, il Paesaggio Castellano, realizzato a mano, è il fiore all’occhiello di una vasta produzione che si sposa armoniosamente sia a un ambiente antico che moderno: “Per creare una maiolica, il preparato di base subisce due cotture. La prima si protrae per 12 ore, con temperature che raggiungono i 1050°C: così l’oggetto in argilla precedentemente essiccato si tramuta in un semilavorato/biscotto. La seconda cottura, che dura 6/8 ore e raggiunge i 920°C, avviene dopo aver smaltato in un bagno di smalto (silice, quarzo, pietra bianca, caolino, etc) e decorato l’oggetto a mano mediante appositi pennelli, usando ossidazioni di metalli come colori”, aggiunge De Fabritiis. Tutti i pezzi realizzati grazie all’impegno della famiglia e da 4 collaboratori e artigiani, attualmente sono destinati al solo mercato italiano, ma in azienda non si nasconde l’aspirazione a riprendere un discorso interrotto molti anni fa, con la vendita all’estero di oggetti d’arte veri e propri, tipici della migliore tradizione italiana.

62

An italian challenge On the sides of Monte Camicia, an area of the National Park of Gran Sasso, the municipality of Castelli, in the Teramo province, with a population of slightly over 1,200 inhabitants, is the centre of a tradition deeply rooted in a remote past: that of pottery. The importance of this activity (whose origin dates back to the Renaissance even if the economic and then urban development of this town in Abruzzo takes place in the second half of the sixteenth century) is testified by the presence, on the territory of the small village, of the “Museum of Pottery” and the “Arts School of Design” (founded in 1906). After many centuries, the artisan manufacturing of pottery still represents the foundation of the wellbeing of this area that, thanks to it, benefits from a consistent flow of tourists. “It is namely the artisan character of our manufacturing that supports the economy of our territory, as it can face better than the industrial productions the current unfavourable economic trend”, explains Michele De Fabritiis, owner of Ceramiche d’Arte De Fabritiis, whose collections of majolica pottery, hand manufactured and painted, are the expression of an intense activity of study and research, as well as of a production capacity that the company, one of the most versatile and proactive of Castelli, has developed over four hundred years of family history. From father to son, “besides the excellent capacity of revisiting the glorious ancient majolica pottery, that has honoured our country for centuries, we have been able to adapt to the taste of new generations”, continues the owner of the workshop. The most important decoration, the handmade the “Paesaggio Castellano”, is the show-piece of a wide production that harmoniously combines to both an ancient and modern environment. All the items manufactured by De Fabritiis, thanks to the commitment of the family and of the 4 assistants and artisans, are currently intended for the Italian market only, even though the company has expressed the ambition of starting again a project interrupted many years ago, with the selling abroad of real art items, typical of the best Italian tradition.


Disegnato per fare la storia. *OP\UX\L[LUNH[YHSLTHUPPSKLZPNUKPPP[[HSHWV[YnKHYLMVYTHHSZ\VZ[PSL 0UÄUP[LWVZZPIPSP[nKPJVTIPUHYLKPTLUZPVUPJVSVYPYPJVYKPLVJJHZPVUP         :[HH]VPJVU[PU\HYLSHZ[VYPHZ[HH]VPYLUKLYSH]VZ[YH

PP[[HSHZHYnWYLZLU[LH! 4HPZVU 6IQLJ[7HYPNP/HSS*+.LUUHPV (TIPLU[L-YHUJVMVY[L/HSS(-LIIYHPV

iittala.com

/iittala


Focus • PASQUA Federica Serva

Pronti a sfruttare “l’effetto Pasqua”

Per decorare l’albero di Pasqua, ma anche la tavola lo stampo Easter Dolcetti di Pavoni. In silicone platinico, permette di creare diversi biscotti con i tipici soggetti pasquali. Easter Dolcetti mould by Pavoni, to decorate Easter trees as well as the table. A platinum silicone mould to create Easter cookies in fun shapes.

• GENNAIO / FEBBARIO 2014

64


Coniglietti e fiorellini, uova e uccellini... Le decorazioni e l’oggettistica tradizionali di Pasqua sono spesso pensati in funzione della stagione primaverile, per offrire occasioni di vendita prolungate nel tempo

Quest’anno la Pasqua cristiana si celebrerà il 20 aprile. Una festa, che seppure non abbia lo stesso fascino e la stessa atmosfera del Natale, fermo restando il profondo significato religioso, ha un forte appeal. È di nuovo occasione di ritrovarsi in famiglia per condividere il pranzo della domenica di festa e per organizzare la tradizionale gita fuori porta del lunedì in compagnia di amici. È anche occasione per fare qualche cambiamento in casa e abbellirla con decorazioni ispirate a questa festa e alla stagione primaverile. L’anno scorso quattro italiani su cinque, secondo le stime di Cia - Confederazione italiana agricoltori, hanno festeggiato la Pasqua tra le mura domestiche. Scelta che con ogni probabilità si ripeterà anche nel 2014, perdurando la crisi economica. Come d’abitudine, piatto forte in tavola sarà il classico agnello, arrostito, “brodettato”, al sugo o in bianco, con le patate o con “cacio e ova” secondo le differenti versioni delle cucine regionali. E poi, sempre gradite, sono frittate e torte salate, come la nota torta Pasqualina. A fine pranzo, immancabili, colomba e uova di cioccolato! Oltre ai preparativi in cucina e all’apparecchiatura della tavola per accogliere gli ospiti, un pensiero va anche alla decorazione della casa. Centrotavola, vasi, diffusori per ambiente, scatoline, statuette, per non dire degli addobbi a forma di uova, coniglietti, campanelle, pulcini, colombe, da appendere qua e là o ai rami dell’albero di Pasqua, secondo la tradizione che proviene dal Nord Europa e che simboleggia rinascita e prosperità.

Uovo cotto a puntino in pochissimo tempo e senza friggere con il cuociuovo Cocò di Excelsa di Bergamaschi & Vimercati. Basta metterlo nel forno a microonde e attendere due soli minuti! Enjoy perfectly cooked eggs in no time and without frying using the Cocò egg cooker by Excelsa, a Bergamaschi & Vimercati brand. Just pop it in the microwave and wait a couple minutes!

Teglia da forno antiaderente con sei motivi a tema e stampo a forma di uovo di Pasqua antiaderente “Teflon Prima”. Sono di Zenker, distribuito da Kaufgut.

Non-stick baking tray featuring six themed motifs and the Easter egg mould with “Teflon Prima” non-stick coating. By Zenker, distributed by Kaufgut.

Una interpretazione d’autore da parte di Lineasette di uno degli animali più spesso associato alla Pasqua. “Bunnies” è una famiglia di conigli stilizzati in grès, disegnati da Giuseppe Bucco. A designer version of one of the most traditional Easter animals by Lineasette. “Bunnies” is a family of stylised stoneware rabbits, designed by Giuseppe Bucco.

La Pasqua, infatti, è associata al concetto della rinascita e al ritorno della bella stagione: la primavera. Per le aziende del nostro settore, dal punto di vista commerciale, le novità di oggettistica e articoli per la cucina legati alla Pasqua sono proposte con forme e colori di ispirazione primaverile, poichè il periodo di questa festa è breve, ma non si vuole perdere l’occasione e il significato della

65

ricorrenza. Spazio, quindi, a decori e tinte pastello, che donano quei tocchi di brio garbati, in attesa dell’esplosione dell’estate con il suo carico di colore ed energia. L’effetto vetrina di una bella tavola apparecchiata per Pasqua e di una attraente esposizione di tortiere, stampi e tagliabiscotti pasquali si può prolungare così nel tempo, creando opportunità di vendita più continue.

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • PASQUA

Ready to profit by “easter factory” Bunnies and flowers, eggs and small birds... Traditional Easter objects and decorations are often designed as a function of the spring season, to provide ample marketing opportunities

T

his year Christian Easter will fall on 20 April. Although it does not have the same charm and atmosphere as Christmas - without prejudice to its deep religious significance - Easter has its own appeal. It is another opportunity to enjoy a special Sunday lunch with family and organise a traditional day trip with friends on Holy Monday. However, it is also an opportunity to make some changes at home and embellish it with decorations inspired by this celebration and the spring season. Last year, according to estimates by the Italian Farmers Confederation (CIA), four out of five Italians celebrated Easter in their homes. A choice that will most likely be repeated in 2014, given the continuing economic crisis. As usual, lamb is the main dish on the Easter table: roast lamb, brodettato (lamb stew in lemon sauce), with tomato or white sauce, served with potatoes or cacio e ova (cheese and eggs), according to different local recipes. Other Italian Easter treats include omelettes and quiches, as well as the popular torta Pasqualina, a spinach and egg pie. Finally, colomba (Italian cake in the shape of a dove) and chocolate eggs are the perfect way to end an Easter meal. In addition to cooking food and setting the table to welcome guests, the home is also brightened up by vibrant decorations. Centrepieces, vases, home fra-

• GENNAIO / FEBBARIO 2014

Amore e tradizione, il binomio del successo di Vespa, si rinnova in questi stampi per la Pasqua. Sono in alluminio con rivestimento antiaderente per una cottura rapida, genuina e uniforme.

These Easter moulds feature love and tradition, the winning combination of Vespa’s success. They are made of aluminium with non-stick coating to cook healthy meals quickly and evenly.

Diventa più divertente per i piccoli chef cimentarsi in cucina con i Tagliabiscotti di Pasqua di Guardini: oltre alle forme c'è da scegliere il colore! Little chefs can have lots of cooking fun with Guardini Easter Cutters, choosing from a wide range of shapes and colours!

grance diffusers, small boxes, figurines, not to mention decorations in the shape of eggs, bunnies, bells, chicks and doves hung here and there, or on the branches of the “Easter tree”, according to the tradition that comes from Northern Europe and symbolises rebirth and prosperity. Easter is in fact associated with the concept of rebirth and the return of the warm season - springtime. From a commercial point of view, companies in our industry tend to offer Easter-themed objects and kitchenware in spring-inspi-

66

red shapes and colours to make the meaning of this celebration last more than just a few days, featuring fine arrays of pastel colours and understated patterns with a touch of subtle boldness, waiting for the summer to arrive powerfully with its explosion of colour and energy. Attractive window displays of beautifully decorated Easter tables and Easter-themed cutters, cake tins and moulds can therefore be used for a longer time, creating more sales opportunities.


Tra i tanti complementi per la casa di Sia Home Fashion la serie di Galline proposte come portauovo e portacandela. Un tocco di simpatia in tema con la festa della Pasqua. The wide range of home accessories created by Sia Home Fashion include the Galline line, with egg and candle holders in the shape of hens, adding a touch of fun to Easter celebrations.

Per cucinare le uova, ma anche piccole crêpes il tegamino multifunzione Egg & Sweet della linea Optima-Forno di Risolì. In alluminio pressofuso antiaderente ad alto spessore (6 mm), dal diametro di 14 cm.

Papera, coniglio e uovo pasquale sono le forme dei cioccolati da realizzare con lo stampo Easter della linea Easy Choc di Silikomart.

Egg & Sweet from the Risolì Optima-Forno line, a multi-purpose pan to cook eggs as well as small crêpes and pancakes. Nonstick, 6 mm-thick die-cast aluminium, 14 cm diameter.

Create Easter egg, duck and bunny-shaped chocolates with the Easter mould from the Silikomart Easy Choc line.

Prendendo spunto dalla natura, IVV esalta nel vaso Mon amour le forme semplici e perfette dei fiori. Il motivo floreale è declinato in diversi piccoli oggetti decorativi della stessa linea. Inspired by nature, IVV enhances its Mon amour vases with the simple, perfect shapes of flowers. Florals are also used to adorn several small decorative items from the same line.

67

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • PASQUA Con lo stampo Pecorella di Pasqua della linea Delicia di Tescoma si può ritagliare la forma da un pan di spagna o da una pasta frolla oppure, una volta appoggiato su una teglia piana, versarci l’impasto. In metallo con rivestimento antiaderente. Cut out a sheep shape from sponge cake or short pastry with the Pecorella di Pasqua mould from the Tescoma Delicia line, or pour your cake batter into the mould after placing it on a flat baking pan. Metal with non-stick coating.

Autentici pezzi di artigianato sono le brocche Evvivi in ceramica di Tuttoattaccato, per la forma che si ispira alla tradizione veneta della caraffa per il vino e per il decoro che recupera la tecnica della lavorazione a spugnetta. Evvivi ceramic jars by Tuttoattaccato are authentic pieces of craftsmanship for their shape, which recalls traditional Venetian wine carafes, and their unique decoration, made with the old sponge technique.

Un’espressione dolcissima e sognante per l’angioletto di Fade, che preannuncia non solo la Pasqua, ma anche l’arrivo della primavera. A cherubic angel by Fade with a sweet, dreamy expression on his face, announcing not only Easter, but also the arrival of spring.

Per apparecchiare la tavola il giorno di Pasqua, ma anche nel periodo primaverile, la romantica linea di ceramiche con decoro Rose e canarino proposta da EDG Enzo De Gasperi. In aggiunta un mazzo di margherite artificiali per ornare la brocca.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

To set the table on Easter Day, as well as throughout the spring, EDG Enzo De Gasperi offers a romantic pottery line decorated with roses and a canary, and a bouquet of artificial daisies to decorate the jug.

68


Dal laboratorio di Futuro d’arte nascono oggetti in ceramica che raccontano la semplicità di un’arte antica, che si declina in innumerevoli oggetti come questa coppia di portabottiglia e tappo abbinato ideali per Pasqua. The Futuro d’arte pottery tells the simplicity of an ancient art through countless ceramic items, such as this pair of matched cap and bottle holder, which are just perfect for Easter.

Un’immagine classica per la Pasqua, che non smette mai di piacere, per questa candela di Ihr, distribuita da Schoenhuber. A traditional Easter symbol which never fails to delight for this Ihr candle, distributed by Schoenhuber.

Un paffuto uccellino “vola” in tavola a indicare il posto di ciascun commensale. È un’idea di Virginia Casa, realizzata in ceramica in differenti colori: dall’ocra al rosso, al verde basilico. A chubby little bird “flies” onto the table to show the position of each guest. An idea by Virginia Casa, made of ceramic in different colours, from ochre yellow to red, through to bright green.

Teneri e buffi i coniglietti seduti su un secchiello! Una simpatica idea di EDG Enzo De Gasperi per ornare un angolo della casa o per ambientare a tema la tavola il giorno di Pasqua. Tender, funny bunnies sitting on a bucket!! A nice idea by EDG Enzo De Gasperi to brighten up a corner of your home or decorate the table on Easter Day.

69

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • PASQUA

Nel più puro stile classico e nella pregiata fattura in porcellana questa statuina di Fade, che ispira dolcezza e delicatezza a ogni sguardo.

Tra le collezioni di Les Épiciers più richieste per Pasqua, Mon petit bon bon è un simpatico diffusore che può essere usato con il pouch.

The purest classic style and the finest craftsmanship for this sweet, endearing figurine by Fade.

From the most popular Easter collections by Les Épiciers, Mon petit bon bon is a fancy fragrance diffuser that can be used with its pouch.

Con la linea Pavocookie di Pavoni si preparano non solo sfiziosità dolci e salate, ma anche gelati biscotto. Gli stampi in silicone sono abbinati a un tagliapasta ad espulsione dello stesso soggetto riprodotto sullo stampo. Create sweet and savoury delicacies as well as ice-cream biscuit sandwiches with Pavoni’s Pavocookie line. Silicone moulds come with a matching plunger cutter in the same shape as the mould.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

70


Pink Hibiscus

Per Un 2014 Stupendo E Luminoso Ti presentiamo

& le NUOVE collezioni primavera / estate dalle Candele piĂš amate al mondo Ordina giĂ  da ora! +44 (0)117 316 1200

www.yankeecandle.co.uk


Una coccinella portafortuna per decorare l’uovo in porcellana da appendere.

Focus • PASQUA

A ladybug luck charm decorating a porcelain egg to hang around the house.

VILLEROY & BOCH Pierluigi Sgarabotto, AD e country manager Italia

1) Quale percentuale rappresentano gli articoli dedicati alla Pasqua nell’assortimento generale dell’azienda e quanto incidono sul fatturato? Anno dopo anno le feste stanno acquisendo per Villeroy & Boch un’importanza sempre maggiore a livello commerciale: in prima battuta il Natale, a seguire la Pasqua, ma stiamo pensando anche ad altre occasioni di festa. Si tratta di una categoria di prodotti che siamo intenzionati a implementare in futuro. Per la Pasqua stiamo lavorando a un’integrazione con prodotti ispirati alla primavera. Questa festa, infatti, si associa perfettamente alla stagione. Il 10-15% dell’assortimento di oggettistica è legato alla Pasqua, il 5% alla primavera, mentre per le linee tavola con decoro floreale la scelta è molto ampia. L’obiettivo per la Pasqua è di allargare l’area dell’oggettistica e del regalo.

2) La Pasqua è un’occasione di vendita ancora importante per l’azienda e per i negozianti? Quali iniziative o promozioni sono previste nei prossimi mesi per favorire gli acquisti nei punti vendita in funzione di questa festività? Villeroy & Boch ha pianificato in Italia un’attività di comunicazione sulla stampa e ha pensato a un’iniziativa non convenzionale per attirare l’attenzione su questa festa, nonché a strumenti per il punto vendita, soprattutto tradizionale, per offrire al negoziante degli argomenti di supporto alla vendita. Abbiamo studiato qualcosa che racconti la storia del prodotto, dall’idea al design, alla produzione. In un momento di crisi evidente il cliente è più propenso a un ritorno ai valori della tradizione e delle ricorrenze. La crisi può “aiutare” il nostro settore riportando in auge le ricorrenze, che come Natale e Pasqua rimandano al valore della famiglia e della convivialità. Villeroy & Boch vuole, quindi, contribuire a creare un living piacevole. 3) Quali novità saranno proposte

Ispirazione vagamente country, ma elegante per il decoro di una collezione destinata alla tavola della primavera.

per la Pasqua 2014? Per la prossima Pasqua abbiamo inserito nuovi decori in stile floreale e nuovi personaggi nella collezione dedicata alle statuine di animali. Inoltre, è stata completata la gamma tableware con alcuni pezzi. La vera novità sono i vasi di porcellana decorati, che soddisfano il desiderio di abbellire la casa sia per Pasqua, sia per primavera. Villeroy & Boch si è inserita da qualche anno nella fascia medio-alta di questo tipo di prodotto con proposte di qualità, supportate dalla forza del brand, ma accessibili come prezzo.

A slightly country-inspired, yet elegant decoration for a spring tableware collection.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

72

1) What is the percentage of items devoted to Easter in your company’s product range and what is their impact on sales? Year after year, holidays are becoming increasingly important for Villeroy & Boch in commercial terms, Christmas in the first place, followed by Easter, but we are also considering other festive occasions. It is a product category that we intend to promote in the future. For Easter, we are working on new products inspired by spring, as this celebration fits perfectly with the season. 10-15% of our items is related to Easter, 5% to springtime, and we also offer a wide choice of tableware lines with floral decorations. Our goal for Easter is to expand our area of decorative items and gifts. 2) Is Easter still considered an important sales opportunity for the company and for retailers? What initiatives or promotions are you planning to implement in the coming months to boost Easter sales in stores? In Italy, Villeroy & Boch has planned a press communication campaign and developed an unconventional initiative to draw attention to this celebration, as well as marketing tools for stores, especially traditional ones, providing sales support to retailers. We have tried to develop something that would tell the story of our product, from concept through to design and production. In a time of severe crisis, customers are more likely to return to traditional values and celebrations. The crisis can “help” our industry by reviving celebrations that emphasise the value of family and conviviality, such as Christmas and Easter, and Villeroy & Boch aims to help create a pleasant living space. 3) What new products will be offered for Easter 2014? For next Easter, we have included new floral patterns and new subjects in our collection of figurines of animals. Our tableware range was also completed with a few more pieces, but the real innovation is the introduction of decorated porcelain vases, to beautify the home for both Easter and spring. For a few years now, Villeroy & Boch has specialised in the mid- to high-end market with quality products, supported by the strength of the brand but affordable in price.


amoroso w w w. c r y s t a l e x . c z Ambiente 2014 | 7. - 11.2.2014 | Stand 4.2. - J 81


Aziende • ILLA

Qualità tra i fornelli Tecnologia, produzione e qualità Made in Italy unite ad uno stile ed un design inconfondibile, fanno di Illa un fiore all’occhiello del settore

Quality in the kitchen Made in Italy technology, production and quality combined to an unique style and design, turn Illa into a show-piece of the industry

L’azienda, conosciuta da oltre 60 anni per le sue padelle, pentole, tegami e casseruole in rivestimento antiaderente, produce nei suoi modernissimi stabilimenti anche il cookware private label per i più importanti retailer internazionali. L’alta automazione dello stabilimento, che può contare su ben cinque linee di produzione integrate, così come la costante e maniacale attenzione nella scelta dei fornitori, hanno reso Illa competitiva anche nei confronti dei produttori dell’Estremo Oriente. Altro punto di forza dell’azienda è la capacità di soddisfare tutte le richieste dei propri clienti proponendo il giusto mix per ogni esigenza qualitativa, di performance ed economica. Le gamme dei prodotti sono diversificate in base a criteri di Convenienza, Affidabilità, Eccellenza, Performance ed Unicità. Le gamme Convenienza, adatte ad

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

un uso quotidiano, sono maneggevoli e pratiche e sono gli strumenti ideali per chi ama l’essenzialità e la funzionalità proposti a un ottimo prezzo. Le gamme Affidabilità sono invece ottimali per chi vuole prestazioni sicure, ma con un tocco di originalità e di colore in cucina, unito ad un ottimo rapporto qualità prezzo. Tra le gamme Eccellenza trovano posto la Bio-cook, che con l’innovativo rivestimento Illa Pearl rappresenta la migliore sintesi tra l’eleganza della ceramica e le perfette prestazioni del rivestimento antiaderente, e la nuovissima Cook on Rock nelle versioni Everyday, Professional e ad Induzione, pensata per chi desidera fare della cottura “su pietra” uno stile di vita quotidiano. Infine Illa propone le gamme Performance, ideali per cuochi provetti e per veri foodlovers, e Unicità con le sempre apprezzatissime Zucchilla, Pastilla e Pomilla.

74

The company, well-known for over 60 years for its pans, pots, saucepans and deep pans with non-stick coating, produces, in its ultramodern plants, also private label cookware for the most important international retailers. The high level of automation of the plant, equipped with five integrated production lines, complemented by the continuous and careful attention paid to the choice of suppliers, made Illa competitive also against Far East producers. Another strength of the company is its capacity to meet all customer demands proposing the right combination for every quality, performance and economic need. It offers ranges of products diversified according to the criteria connected to Cost-efficiency, Reliability, Excellence, Performance and Uniqueness. The Cost efficiency ranges, suitable for a daily use, are handy and practical and can be considered the ideal tools for those who appreciate essentiality and functionality at an excellent price. The Reliability ranges are excellent for those who want a safe performance with a touch of originality and colour in the kitchen, combined with a very good price value. The Excellence ranges include Bio-cook that, thanks to the innovative coating, Illa Pearl, represents the best synthesis between the elegance of ceramic and the perfect performance of the non stick coating, and the brand new Cook on Rock in the Everyday, Professional and Induction versions, designed for those who want to turn "on rock" cooking into a daily life style. Then, Illa proposes the Performance ranges, ideal for chefs and real food lovers as well as Uniqueness ones, with the still greatly appreciated Zucchilla, Pastilla and Pomilla.


www.mychef.it


qualità q ualità

praticità pr atiicità

design d esig gn

utensili u ten e sili

sstile tile e naturali n aturali

Un’azienda Un’az zienda tutta ita italiana aliana GP&me nasce in Italia nel 2001 ed inn pochi anni i suoi G p prodotti hanno saputo conquistare uunn largo successo presso il pubblico più esigente, sia in Italia cche he in molti altri Paesi. G utensili da cucina e gli accessori dda pasticceria GP&me Gli sono so ono sinonimo di qualità superiore in grado di garantire elevati el levati standard di funzionalità e prat praticità. ticità. G GP&me assicura un attento servizio di d assistenza e interessanti in nteressanti soluzioni espositive per i vostri v punti vendita.

Le nostre li linee inee

GP&me GP&m me was created in Italy in 2001 and in a few years its products products gained great success with the most ost demanding of customers, custom mers, both in Italy and overseas. GP&me GP&m me kitchen utensils consolidated theirr position year after year y as the embodiment of top-quality ty kitchen and patisserie patisseerie accessories, that guarantee the highest standards of functionality ctionality and practicality. practicality. GP&me GP&m me provides high service and interesting ing selling solutions solutioons for your stores.


cake cak e d design esign e n

““...i ...ii miei pr prodotti odotti pr preferiti...” eferiti.

i in t s i v V T

creatività rea eatività à

GP&me Designn lab Dal concetto iniziale, al all’ingegnerizzazione ll’ingegnerizzazione e alla produzione, ogni prodo prodotto otto firmato GP&me è pensato, progettato e sviluppatoo in Italia, all’interno del GP&me Design Lab. È llaa nostra fucina delle idee dove opera un team giov giovane vane e dinamico di designer, ingegneri e grafici costa costantemente antemente impegnati a esplorare nuove frontier frontiere re in ambito di prodotti e processi produttivi.

From the initial concept, all the wayy through the engineering and manufacturing phases, ses, each GP&me product is conceived, designed and developed in Italy Italy,, within the GP&me Design Lab. The lab is the “idea forge”, where a young, dynamic team m of designers, engineers and graphic designers aree constantly engaged on exploring new frontiers in the fields of products and production processes..

Siamo pr presenti essenti a Hall

Viale Bor Bornata nata - Bor B Borgo go P P.. W Wuhrer, uhrer, 85 - 251 25123 2 Br 23 Brescia escia 2583790 comm@gpandme.it ttel. el. +39 030 2583 3790 - comm@gpandme .iit

6.1 Stand St and

Francoforte, F rancoforte, 7 7-1 7-11 -11 ffebbraio ebbraio 20 2014 14 C80


Focus • COLORE Elisa Facchetti e Massimo L. Andreis

Il fashion entra in cucina Esplosione di colore e fantasie di tendenza sembrano essere il must del momento. Gli utensili si trasformano in brillanti oggetti di arredo, belli da vedere e da mostrare anche quando si cucina. Scopriamo insieme le ultime novità La cromoterapia trionfa anche in cucina. Non ci vuole molto per accorgersi che negli scaffali dei negozi di casalinghi, ma anche negli store della grande distribuzione, i reparti dedicati al settore pullulano di oggetti colorati, utensili nati in acciaio o in total black che ora si trasformano in molteplici oggetti d'uso quotidiano “a tutto colore”. Gli accessori per il cake design e per i famosi cup cake hanno fatto da apripista, insegnando che il colore può essere, al di là dell'utilità intrinseca e delle qualità dell'oggetto stesso, un'ottima tecnica per investire sul prodotto e un escamotage formidabile per aumentarne le vendite. Ecco dunque che numerose aziende, già da diversi anni, hanno adottato il tema del colore in cucina come priorità, valutando nuove possibilità di mercato a fronte di un certo impegno inziale, sia in termini di ricerca, sia di costi di produzione. Perché a monte di queste realizzazioni ci sono attente valutazioni dei gusti del pubblico e dei trend cromatici emergenti sui mercati internazionali, così da andare incontro alle aspettative e alle preferenze del pubblico e sfruttando al meglio l’impatto (segue pag 80) • GENNAIO / FEBBARIO 2014• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

78


Colour and fashion in the kitchen

C

La collezione Multicolor di IVV permette di giocare in tavola con i colori brillanti dell'arcobaleno, rendendo protagonista il vetro nelle sue mille sfaccetature. The IVV Multicolor tableware collection plays with bright rainbow colours, enhancing the many facets of glass.

An explosion of fashionable colours and patterns are the current must-have trend. Kitchen tools are turned into vibrant furnishing objects, beautiful to see and to show off, even while cooking. Let’s find out more about the latest news

79

olour therapy is all the rage at the moment, even in the kitchen. It doesn’t take much to see that the shelves of housewares stores, but also large retail stores, are teeming with colourful items, as former steel or black kitchen utensils now unfold their wings like butterflies and turn into in a variety of “full colour” everyday objects. Accessories designed for fashionable cupcakes and cake decorating supplies are leading the way suggesting that, besides the usefulness and quality of objects themselves, colour may be a great investment strategy and a terrific trick to boost sales. As a result, for the past few years, a large number of companies have made extensive use of colour to manufacture kitchenware, making a considerable initial investment in terms of both research and production costs to seize new market opportunities. The processes behind the production of these items include careful analysis of customers’ taste and emerging colour trends in international markets, so as to meet the expectations and preferences of the public by making the most of the emotional impact of colourful housewares. In short, people are increasingly looking for colour in their kitchens, perhaps as a reaction to the crisis, and housewares manufacturers, always alert to market changes, have made it an invaluable asset. Just think of Giò Style, a brand by Colombo Smart Plastic, which has widely used plastics and colour for over 50 years and made them the distinguishing features of its production, as brilliantly shown by For.Me, a striking collection of kitchen tools and tableware, among many other unique indoor and outdoor lines. As explained by the marketing department of the Bergamobased company, colour helps make the latest products on the market look new and appealing. Kitchen utensils and cake decorating supplies offer the widest range of colour options, as confirmed by Andrea Cavinato, Tescoma Italy Sales Director: “Tool colours change ac-

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • COLORE emozionale suscitato dalle molteplici tonalità degli articoli casalinghi. Insomma: il colore in cucina piace sempre di più, forse anche come reazione alla crisi, e le aziende produttrici, sempre attente a tastare il polso del mercato, ne hanno fatto un loro irrinunciabile atout. Basti pensare a Giò Style, marchio di Colombo Smart Plastic, che ha fatto della plastica e del colore il centro della propria attività, caratteristica del brand da più di 50 anni, oggi ben rappresentata, tra le numerosissime linee per l'indoor e l'outdoor, da For.Me, collezione di oggetti per la tavola e la cucina di grande impatto. Il colore, come ci hanno spiegato dall'area marketing dell’azienda bergamasca, aiuta a rendere nuove e desiderabili le ultime proposte sul mercato. Gli utensili da cucina e quelli per preparare i dolci sono gli oggetti con la mag-

giore diversificazione di colore, ribadisce anche Andrea Cavinato, direttore commerciale Italia di Tescoma: "I colori, per quanto riguarda l'utensileria, variano seguendo la moda dei tessuti e dei mobili. Per la pasticceria invece, quelli prediletti sono i più ‘decisi’ di derivazione professionale. Il colore infatti è importante per la vendita perché accende la componente emozionale nel consumatore". A CIASCUNO IL SUO Giocare con il colore, sembra essere questa la regola per il successo nelle vendite. Una regola che ben si coniuga con le produzioni firmate Guardini. È il direttore marketing dell’azienda, Elena Guardini, a illustrarci i capisaldi della filosofia aziendale sul tema: “Il colore è un elemento distintivo della nostra offerta. Gli

stampi da forno colorati sono una nostra caratteristiche e per questo cerchiamo di giocare sui colori con tutti i nostri stampi e tutte le nostre linee di prodotto. Da qualche tempo, in particolare, vanno molto il viola e il verde lime, in abbinata tra loro, ma anche l’arancione, il giallo e il marrone. Di recente poi, con la moda del cake design, nel mondo degli stampi da forno, si è affermato il rosa”. Grande attenzione viene riposta dunque nella scelta della tonalità da usare, e così scopriamo, come aggiunge la nostra interlocutrice, che “uno stampo destinato a ricette salate è meglio che abbia toni più neutri piuttosto che colori tipo il marrone o il rosa che si associano, mentalmente, al mondo del cioccolato e al cake design. In seconda battuta valutiamo l’abbinamento con il colore del rivestimento interno, che deve essere gradevole (segue pag 82)

Per una pausa caffè o per preparare sfiziosi mise en bouche salati e dolci, Emile Henry propone le colorate Sweet Cup della collezione Urban Colors. Impilabili. Emile Henry offers a refreshing range of colourful Sweet Cups from its Urban Colors collection for a coffee break or to prepare delicious sweet or savoury bite-sized treats. Stackable.

Lo spremiagrumi Vita di Bugatti, design Innocenzo Rifino e Lorenzo Ruggieri, può ruotare di 60°, è ergonomico e ha una capacità di 0,6 litri. Disponibile in diversi brillanti colori. The Vita ergonomic juicer by Bugatti, designed by Innocenzo Rifino and Lorenzo Ruggieri, can be rotated by 60° and has a capacity of 0.6 litres. Available in several bright colours.

• GENNAIO / FEBBARIO 2014

80

Sei calde tinte unite caratterizzano la collezione Pantone di Serax: tazze da latte, mug e tazzine per il caffè. The Pantone collection by Serax features six warm colours for mugs and coffee cups.


cording to fashion trends in textiles and furniture. As for pastry and baking tools, colours tend to be bold and vibrant, inspired by the art of cake decorating. Colour is in fact an important selling point because it satisfies consumers’ emotional needs”. TO EACH ITS OWN Colori di tendenza brillanti e toni accesi. Con Colours Collection di Pedrini le tendenze fashion si ritrovano anche in cucina tra utensili, caffettiere e padelle coloratissime. Bright trendy colours and vibrant shades. Through Pedrini’s Colours Collection, fashion trends conquer the kitchen with colourful tools, coffee makers and pans. Colore intrigante il red TVS, creato ad hoc per la collezione Afrodite di TVS dalle forme tutte da scoprire e da portare direttamente in tavola. TVS red is an intriguing colour specifically created for TVS’s Afrodite collection, which brings many tantalising shapes to your table. Decoro floreale per una collezione che a distanza di due anni continua a far sognare: Mariefleur di Villeroy & Boch unisce la freschezza del motivo floreale alla linearità delle forme.

A floral decoration for a collection that, after two years, continues to amaze us: Mariefleur by Villeroy & Boch combines the freshness of floral patterns with linear shapes.

Reportedly, playing with colour is the new golden rule for successful sales. A rule that goes hand in hand with Guardini products. The company’ marketing director, Elena Guardini, told us about the cornerstones of their corporate philosophy in this regard: “Colour is a distinctive feature of our production. Colourful baking moulds are one of our flagship products, therefore we try to play with colour in all of our moulds and product lines. In particular, purple and lime green combined together have been very fashionable for some time now, as well as orange, yellow and brown. Recently, with the growing popularity of cake decoration, pink has become a favourite choice for baking moulds”. Great care is taken in selecting the most suitable colours, and Ms. Guardini adds that “a mould intended for savoury recipes should come in more neutral shades, rather than colours like brown or pink that are usually associated with the world of chocolate and cake decoration. Secondly, we also consider the combination of outer colours with the inner lining, which must be aesthetically pleasing”. Any new trends for the future? Without doubt, the main colours for cake moulds will be pink and light blue. But colour is not just for tools. In the past few years, even the world of cookware has adapted to this trend, revolutionising the techniques used for colouring pots and pans, a production process which for obvious reasons raises the cost of production - as is the case for the creation of coloured moulds compared to grey and black ones. The cost of coloured paints, colouring techniques and the storage of new goods in warehouses can clearly affect the final price of products. Cristina Montini, owner of Risolì, reve-

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • COLORE esteticamente". Novità per il futuro? Senza dubbio il rosa e l'azzurro saranno dominanti per gli stampi dedicati ai dolci. Ma il colore non si limita agli utensili. Negli ultimi anni, anche il campo del pentolame si è adeguato, rivoluzionando le tecniche dedicate alla colorazione delle pentole, iter produttivo che, per ovvie ragioni, innalza il costo industriale del prodotto, così come avviene del resto per lo sviluppo di stampi colorati rispetto a quelli grigi e a neri. Il costo delle vernici colorate, delle tecniche adottate per la colorazione e per lo stoccaggio nei magazzini di nuova merce può infatti incidere sul prezzo finale del prodotto. Cristina Montini, titolare di Risolì, rivela come la linea Pop Cooking Art, dedicata a chi vuole distinguersi in cucina con un tocco frizzante e di allegria, unisca le migliori caratteristiche della produzione Risolì Gourmet alle ultime innovazioni tecniche ed estetiche: “Tutti i prodotti di questa linea sono realizzati in fusione di alluminio ad alto spessore (6-8 mm), sono ecoriciclabili al 99% e rifiniti a mano pezzo per pezzo, dotati di fondo indeformabile e rivestiti con il miglior antiaderente di DuPont Autograph. Il tutto conformemente alle normative europee ISO e a quelle di idoneità alimentare. La grande novità che caratterizza questi strumenti di cottura, oltre alla nuova immagine giovane e accattivante del packaging, è l’aggiunta di nuovi colori per i copri manici colorati, removibili e termoisolanti. Ergonomici, lavabili in lavastoviglie e termoresistenti anche in forno, rendono Pop la linea più giovane e versatile, declinata in tre colori moda”. Fucsia, verde acido e azzurro: sono questi invece i colori usati per i manici in silicone delle bistecchiere con manico pieghevole della linea Saporelax. Tradizionalmente contraddistinta da una grande varietà cromatica è la produzione di candele profumate: “La gamma di prodotti per la primavera e l’estate testimonia l’importanza del colore all’interno della nostra offerta”, ci dice John Fontana, presidente Yankee Candle Europe. “In occasione dei nostri lanci stagionali, il colore ha la stessa importanza della fragranza perché sono due elementi strettamente legati: il colore infatti aiuta a catturare l’essenza di un pro-

La collezione Sweet Breakfast di Alessi propone utensili divertenti e allegri. Come lo spremiagrumi Mandarin e il portauovo Cico. As part of its Sweet Breakfast collection, Alessi offers fun and cheerful tools, such as the Mandarin juicer and the Cico egg cup.

Le intramontabili mini cocotte di Le Creuset sono ora proposte nei nuovi colori cotton, silice e azzurro, vendute in set da tre. Le Creuset’s timeless mini cocottes come in new colours like cotton, silica and light blue, sold in sets of three.

La collezione Bon Bon di Zafferano è eseguita a "mano volante", una tecnica antica e sofisticata. Protagonisti indiscussi sono il vetro e il colore, per un fantasiosa rivisitazione di tazze, bicchieri e vasi.

(segue pag. 84) • GENNAIO / FEBBRAIO 2014

82

Zafferano’s Bon Bon collection has been created with an ancient, sophisticated technique known as “a mano volante” (racing hands). It features glass and colour for a fanciful reinterpretation of cups, glasses and vases.


Il disegno a righe colorate della linea Origo di iittala offre un tocco di vivacità e allegria.

The colourful striped pattern of iittala’s Origo line offers a touch of liveliness and joy.

La collezione 2014 Yankee Candle si declina in numerose novità. Come Flower Power, tre fragranze dedicate ai profumi dei fiori: Pink Hibiscus, Lovely Kiku e Champaca Blossom.

The 2014 Yankee Candle collection comes with a number of new features, such as Flower Power, three fragrances dedicated to the fresh scents of flowers: Pink Hibiscus, Lovely Kiku and Champaca Blossom.

cause they are closely related; colour is of crucial importance because it helps capture the essence of our fragrances. The latest products from our ‘Beautiful blooms’ line, for example, combine floral fragrances with purple and red or cream, while our ‘Fruit-a-liscious’ summer collection offers a range of brighter and vibrant shades, specifically selected to enhance each fruity fragrance”. The company’s main effort and commitment is therefore to bring together the best combinations of colours and fragrances through special research programmes aimed at analysing consumer preferences, so as to understand which shades work better with a specific essence. “There is extensive research even behind the creation of our 2014 autumn/winter collections, on display among others at the Homi trade show, in which colours blend perfectly with each season to evoke a special mood and improve the perception of each fragrance”. TO TOP IT OFF… WITH A TOUCH OF BEAUTY

als that their Pop Cooking Art line combines the best features of Risolì Gourmet products to the latest technical and aesthetic innovations to add a cheerful, fun twist to the kitchen: “All the products in this line are made of thick (6-8 mm) cast aluminium, they are 99% recyclable and individually hand-finished, provided with a heat-resistant base and coated with DuPont’s highest quality Autograph non-stick coating, in compliance with European ISO and food safety standards. In addition to a new “cool” and eye-catching packaging, the greatest innovation of these cookware items is the addition of colourful, removable and heat-insulated handle covers.

Ergonomic, dishwasher safe, heat resistant and even ovenproof, they make the Pop line look fresh and versatile with three fashionable colours”. And even grill pans from the Saporelax line come with innovative fuchsia, acid green and light blue silicone folding handles. Scented candles, on the other hand, have always been characterised by a dazzling array of colours: “Our range of spring and summer products demonstrates the importance and the wide variety of colour in our offer,” said John Fontana, president of Yankee Candle Europe. “In our seasonal launches, colour is just as important as fragrance be-

83

We can say that colour trends in the housewares industry are inspired by lifestyle and fashion, as confirmed by the numerous examples given in this report. The 2014 colour of the year has already been announced and featured heavily on catwalks and runways: Radiant Orchid, a “captivating, magical, enigmatic” mix of fuchsia, purple and pink, said Leatrice Eiseman, executive director of the Pantone Colour Institute. “An invitation to innovation that encourages expanded creativity and originality, which is increasingly valued in today's society”. This choice seems to be confirmed by the haute couture collections seen on spring 2014 catwalk shows. The coming exhibitions, as well as our kitchens, will reveal whether major housewares manufacturers are also going to use Radiant Orchid to add a touch of beauty to their collections, and whether retailers will be able to grasp the trend of the moment to better organise their stores with the coolest shade.

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • COLORE fumo. I nuovi prodotti della linea 'Beautifoul blooms' ad esempio combinano le fragranze floreali con il viola e il rosso o con il crema. La collezione estiva 'Fruit-aliscious', invece, presenta un assortimento di toni più luminoso e vibrante, studiato per valorizzare ciascuna profumazione fruttata”. Lo sforzo che compie l’azienda è dunque quello di valutare il miglior abbinamento tra colore e fragranza. Vengono dunque realizzate apposite ricerche per sondare le preferenze dei consumatori, così da capire quale tonalità si lega meglio a una essenza. “Si tratta di un analisi a base anche della realizzazione delle collezioni autunno/inverno 2014, presentate tra le altre ad Homi, nelle quali i colori si sposano idealmente con ogni stagione, per evocare uno stato d’animo e per migliorare la percezione di ogni profumo”.

Colori tenui e dalle tinte pastello caratterizzano con stile la collezione Glam di Guzzini. Nuance delicate ton sur ton per ciotole, vassoi, posate, cestini pane dalle tipiche linee vintage.

Soft colours and pastel shades characterise Guzzini’s Glam collection. Subtle tone-on-tone hues for bowls, trays, cutlery and bread baskets with typical vintage shapes.

PER CONCLUDERE… IN BELLEZZA Possiamo dire che le tendenze in fatto di colore nel settore casalingo si ispirano, come confermano le numerose testimonianze riportate nel servizio, al life style legato al mondo della moda. Per il 2014 è già stato decretato il colore dell'anno, osannato in tutte le passerelle: si tratta del Radiant Orchid, un mix di fucsia, viola e rosa, definito da Leatrice Eiseman, executive director dell'azienda Pantone “un viola accattivante, magico ed enigmatico. Un invito all'innovazione, incoraggia la creatività e l'originalità, qualità degne di sempre più ampia considerazione nella società contemporanea”. La scelta pare essere confermata dalle collezioni di alta moda presentate in passerella per la primavera 2014. Vedremo nelle prossime fiere e nelle nostre cucine se le più importanti aziende del settore casalingo, per aggiungere un tocco di bellezza alle loro collezioni, declineranno in tonalità Radiant Orchid anche i loro prodotti, e se i dettaglianti sapranno cogliere il trend del momento per organizzare al meglio il proprio punto vendita all’insegna del fashion più cool.

Per dare un tocco di fantasia alla tavola Zak!designs propone colori divertenti e vivaci, come la collezione Sweety Cake Stand & Cups Set, composta da alzata e piccole ciotole in malemina per muffin e cup cake. Zak!designs offers fun and vibrant colours to bring a touch of whimsy to your table, as in its Sweety Cake Stand & Cups Set collection, consisting of small melamine holders for muffins and cupcakes.

Indispensabile in cucina è il contenitore multiuso tondo da tre litri di Fatigati, comodo, utile e colorato. With its round, multi-purpose, 3-litre container, Fatigati offers a practical, colourful, indispensable addition to your kitchen.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

84


ARCUCCI TRADE Simona Arcucci, titolare

1) Su quali linee di prodotto applicate una maggiore diversificazione di colore? In realtà il colore oggi si ritrova in tutte le linee di prodotto dalla tavola alla cucina, perfino nelle bottiglie in vetro. In sempre più case siamo ritornati all’utilizzo delle bottiglie in vetro per l’acqua grazie all’utilizzo di depuratori domestici o ai distributori comunali. Ed ecco che anche portare l’acqua in tavola diventa divertente e personale nella propria scelta del colore. 2) Quali sono i colori più richiesti? I colori più richiesti sono i colori vivaci che però seguono anche le stagioni. Nel periodo autunnale/invernale fanno da padroni l’arancione, il rosso, il blu; con l’arrivo della primavera si impongono il giallo, l’arancione, il verde, l’azzurro. 3) In base a quali criteri avviene la scelta dei colori applicati poi ai vari prodotti e quanto il colore è importante per la vendita? La strategia vincente è sempre avere una gamma più vasta possibile. All’interno di questa ci saranno sempre i colori che si venderanno meno, ma che sono fondamentali per dare risalto ai prodotti. 4) Per le prossime fiere avete in programma di presentare nuove linee? Il colore sarà sempre protagonista? Al nuovo Macef, HOMI, presenteremo ufficialmente la collezione Modus Domus by Bormioli Rocco di cui abbiamo dato un’anteprima al Macef di settembre e qui il colore è il protagonista indiscusso. Presenteremo anche una nuova collezione di carrelli e complementi d’arredo per la cucina in acciaio Don Herro, “Made in Spain”. 5) La realizzazione di oggetti/utensili colorati rappresenta in termini di produzione un costo maggiore? Nel caso del vetro, della ceramica e della porcellana ci sono alcuni colori che sono particolarmente costosi come il rosso, l’arancione.

La collezione Modus Domus by Bormioli Rocco è una vera esplosione di colori: bicchieri e bottiglie, spruzzati o colorati in pasta, dalle vivacissime tonalità. The Modus Domus collection by Bormioli Rocco is a real explosion of colours: glasses and bottles, sprayed or coloured with pastes, in vibrant shades.

85

1) Which of your product lines offer a wider range of colours? Actually colour can be found in all product lines now, from tableware to kitchenware and even glass bottles. A growing number of people has returned to using glass water bottles in their homes, due to the use of water filter jugs or bottle filling stations. So even putting water on the table becomes fun and personal, allowing people to choose their favourite colours. 2) What are the most popular colours? The most popular ones are definitely bright colours, but they also depend on seasons. In the autumn/winter season, orange, red and blue are the lead colours; with the arrival of springtime, yellow, orange, green and light blue tend to stand out on all others. 3) What are your criteria for choosing colours for your products and what is the importance of colour when selling? The best strategy is to always offer the widest possible range. Within this range there will always be colours that we will sell less, but they are essential to showcase our products. 4) Are you planning to present any new lines at the next trade shows? Will colour still play a leading role? At HOMI, the former Macef, we will officially present our Modus Domus collection by Bormioli Rocco, of which we already gave a sneak preview at Macef in September, and colour is the undisputed star of this collection. We will also introduce a collection of serving trolleys and stainless steel kitchen furniture called Don Herro, “Made in Spain”. 5) Is it more demanding to manufacture coloured objects and tools in terms of production costs? For glass, ceramics and porcelain, some colours can be particularly expensive, for instance red and orange.

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • COLORE Manici Happy. Colorati e funzionali.

BIEMME GROUP

Happy handles. Colourful and functional.

CAMPANA HOME COOKING Anna Bogani, responsabile marketing

1) Su quali linee di prodotto applicate una maggiore diversificazione di colore? La nostra azienda, Campana Home Cooking, sceglie di utilizzare il colore nei prodotti “colorando” gli accessori delle nostre padelle per renderle diverse da molte altre. Da qui nasce l’idea del nostro manico removibile e del nostro salvapadella, intesi proprio come complementi delle nostre pentole. Gli accessori ci consentono di ���giocare” con i colori senza mai modificare la qualità e la funzionalità dei nostri prodotti.

2) Quali sono i colori più richiesti del manico e del salvapadella? I colori maggiormente richiesti sono al momento il rosso, l’arancione ed il lime. Per chi invece preferisce le tonalità neutre i più richiesti sono il bianco e l’alluminio.

3) In base a quali criteri avviene la scelta dei colori applicati poi ai vari prodotti e quanto il colore è importante per la vendita? La scelta dei colori è sempre riconducibile al mondo della moda, delle tinte e delle sfumature utilizzate anche nel tessile e negli accessori di tendenza. Il prodotto in tinta è sicuramente più accattivante e coinvolge il consumatore ad un livello emotivamente più elevato permettendogli di scegliere il colore che più si adatta alla sua personalità.

4) Per le prossime fiere avete in programma di presentare nuove linee? Il colore sarà sempre protagonista? Si certo. Presenteremo dei nuovi progetti e prodotti anche quest’anno in occasione di Ambiente. Teniamo sempre in considerazione il colore come valore aggiunto in un prodotto. L’importante è, come detto anche prima, che il colore non pregiudichi mai la qualità e la funzionalità. 5) La realizzazione di oggetti/utensili colorati rappresenta in termini di produzione un costo maggiore? Decisamente si perché obbliga ad avere dei magazzini maggiori. Pensiamo però che possa essere un buon investimento perché, nel nostro caso, ci consente di fornire ai retailers un prodotto che possa essere personalizzato dal consumatore finale a proprio piacimento. I Salvapadella, disponibili in moltissimi colori, aiutano a proteggere il rivestimento antiaderente delle padelle. Scratch protectors are available in many colours to help protect nonstick coatings.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

86

1) Which of your product lines offer a wider range of colours? Our company, Campana Home Cooking, has chosen to use colour in products by “colouring” the accessories of our pans to make them different from many others. Hence the idea of our removable handles and scratch protectors, intended as accessories of our pots and pans. Accessories allow us to “play” with colours without changing the quality and functionality of our products. 2) What are the most popular colours for handles and scratch protectors? The most in-demand colours right now are red, orange and lime. For those who prefer neutral tones, however, the most popular are white and aluminium. 3) What are your criteria for choosing the colours to be applied to your products and what is the importance of colour when selling? The choice of colours is always linked to the world of fashion, with the same colours and shades used for clothing and trendy accessories. A coloured product is definitely more engaging and takes customer involvement to a higher emotional level, allowing them to choose the colour that best suits their own personality. 4) Are you planning to present any new lines at the next trade shows? Will colour still play a leading role? Yes, of course. We will present new projects and products again this year at Ambiente. We always see colour as an added-value ingredient to a product. As I said before, the important thing is that colour must never affect quality and functionality. 5) Is it more demanding to manufacture coloured objects and tools in terms of production costs? Yes, definitely, because it forces you to have greater stocks. However, we think it is a good investment, since in our case it allows us to provide retailers with products that can be tailored to customers’ own taste.


EXCELSA DI BERGAMASCHI & VIMERCATI

Raffaello Baccega, responsabile marketing foto di Nicole Genoni

1) Su quali linee di prodotto applicate una maggiore diversificazione di colore? Principalmente su tavola, cucina e tessile e questo, in concreto, significa aver sviluppato decine di linee di prodotto con centinaia di referenze legate fra loro, per l'appunto dal colore. L'azienda crede moltissimo nella "forza del colore". 2) Quali sono i colori più richiesti? I colori per così dire "classici" (rosso, arancio, giallo, verde, azzurro, lilla) hanno una costante richiesta. Un arancio, un lilla oppure un verde, non temono le mode, ma sono pur sempre in continuo e costante cambiamento. Sulla tavola, ad esempio, le nuance affini ai colori della natura stanno riscuotendo grande interesse. Nel comparto cucina, sono invece i colori caldi e decisi a farla ancora da padrone.

3) In base a quali criteri avviene la scelta dei colori applicati poi ai vari prodotti e quanto il colore è importante per la vendita? Le cromie sono pensate in funzione del concept, sono frutto dell'esperienza dei nostri designer e grafici, oltre ad essere il risultato di valutazioni più ampie che coinvolgono il gruppo marketing. Il colore è di per sé un forte richiamo, in grado di comunicare diversi tipi di emozione, ancor prima di far "parlare" i prodotti. Ha dunque una notevole importanza, ma al tempo stesso necessita di un'idea, di un concept che sia funzionale e concreto, oltre che piacevole.

4) Per le prossime fiere avete in programma di presentare nuove linee? Il colore sarà sempre protagonista? Tra gennaio e febbraio esporremo sia ad Homi che ad Ambiente. Abbiamo in serbo diverse novità, altre riguarderanno segmenti in cui Excelsa non era sino ad oggi presente, come ad esempio bagno e piccolo elettrodomestico, segmenti che lasciano intravvedere alcune aree interessanti, dove pensiamo di poter proporre i nostri concept, legati appunto al colore.

Trendy Kitchen: teglie, barattoli, zuccheriere, oliere e altri utensili realizzati in ceramica forte. Trendy Kitchen: ceramic trays, jars, sugar bowls, oil cruets and other kitchen tools.

87

1) Which of your product lines offer a wider range of colours? Mainly tableware, kitchenware and textiles, which basically means having developed dozens of product lines with hundreds of references linked to each other, precisely by colour. Our company strongly believes in the “power of colour”. 2) What are the most popular colours? The so-called “classic” colours - red, orange, yellow, green, blue, purple are always in demand. Orange, purple or green are not afraid of fashion, but they change continuously. On the table, for example, the shades related to the colours of nature are becoming widely appreciated by consumers. As for kitchenware items, warm and strong colours still reign supreme. 3) What are your criteria for choosing the colours to be applied to your products and what is the importance of colour when selling? Colours are selected according to the concept, they are the result of the experience of our designers and graphic designers, as well as being the result of extensive assessments that involve the marketing group. Colour itself has a strong appeal and it can communicate different types of emotion, even before making products “speak”. Therefore it is a very important element, but at the same time it requires an idea that is functional and practical as well as enjoyable. 4) Are you planning to present any new lines at the next trade shows? Will colour still play a leading role? We will be exhibiting our products at Homi and Ambiente in January and February. We have several new products in store, other innovations concern segments in which Excelsa had never operated before, such as bathroom and small appliances. These segments seem to be some interesting areas in which we could offer our concepts, linked precisely to colour.

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • COLORE

FADE Marco Borla, amministratore delegato

1) Su quali linee di prodotto applicate una maggiore diversificazione di colore? La diversificazione di colore viene applicata su tutte le linee di prodotto, una particolare attenzione viene data al settore vetro, fantasia, porcellana, tazzame e servizi da tavola in open stock.

Lines Colors è il servizio da tavola in porcellana caratterizzato da infinite linee colorate. Lines Colors is a porcelain dinner set characterised by endless coloured lines.

2) Quali sono i colori più richiesti? I colori più richiesti sono sicuramente quelli caldi, quindi tutte le tonalità dell’arancio, del rosso e del giallo.

3) In base a quali criteri avviene la scelta dei colori applicati poi ai vari prodotti e quanto il colore è importante per la vendita? Il colore in questo periodo è molto importante per la vendita, per quanto riguarda la scelta ci affidiamo totalmente all’esperienza dei nostri designers. 4) Per le prossime fiere avete in programma di presentare nuove linee? Il colore sarà sempre protagonista? Certo, per le prossime fiere presenteremo nuove linee in cui il colore sarà sempre protagonista.

5) La realizzazione di oggetti/utensili colorati rappresenta in termini di produzione un costo maggiore? Naturalmente il colore prevede un incremento di prezzo, in particolare per i prodotti in vetro realizzati con il colore in pasta. In questi casi, inoltre, c’è una differenza anche nel colore utilizzato, il rosso o l’arancio, ad esempio prevedono un costo maggiore rispetto ad altri colori.

1) Which of your product lines offer a wider range of colours? Colour diversity is applied to all product lines, special attention is given to glass, patterned products, china, cups, bowls, and tableware available in open stock. 2) What are the most popular colours? The most popular colours are definitely warmer shades, such as orange, red and yellow. 3) What are your criteria for choosing colours for your products and what is the importance of colour when selling? Colour is very important for selling in this period. As regards the choice of colours, we rely entirely on the experience of our designers. 4) Are you planning to present any new lines at the next trade shows? Will colour still play a leading role? Of course, we will present some new lines at the next exhibitions and colour will still play a major role.

Fade arricchisce la collezione Tuscany con sei nuove colorate coppette in vetro automatico e con i bicchieri in vetro colorati.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

Fade enhances its Tuscany collection with six new colourful automated glass bowls and coloured glasses.

88

5) Is it more demanding to manufacture coloured objects and tools in terms of production costs? Coloured products clearly involve higher manufacturing costs, particularly for glass products made using colour paste. In addition, in these cases, cost also depends on the colour used. Red or orange, for example, are more expensive than other colours.


presenti a:

dal 19 al 22 Gennaio 2014 Padiglione 4 Stand F02

dal 7 al 11 febbraio 2014 Hall 6.0 (Houseware & Storage) Stand B76

O.M.A.C. s.r.l. Viale delle Industrie 53/55 - 80020 Casavatore (NA) Italy Tel. +39 081 7383246 Fax +39 081 7362317

I Casalinghi Italiani www.omacsrl.it


Focus • COLORE

KAUFGUT La bilancia elettronica da cucina di Eva Collection di Kaufgut è disponibile in diversi colori.

Marco Avi, direttore vendite

The Eva Collection electronic kitchen scales by Kaufgut comes in different colours.

1) Su quali linee di prodotto applicate una maggiore diversificazione di colore? Moke Forever, bilance Eva Collection da cucina e pesapersone, gadget Eva Collection per la cucina (fruste, spazzole, pela verdure, pinze chef, grattugie, colini, tagliamele, ecc.).

2) Quali sono i colori più richiesti? Verde acido, arancione, rosso, ciclamino / fucsia. 3) In base a quali criteri avviene la scelta dei colori applicati poi ai vari prodotti e quanto il colore è importante per la vendita? È da circa due/tre anni che il trend dei colori vivaci sta emergendo sempre più e questo è ben visibile in tutta Europa, evidenziato alle manifestazioni fieristiche di settore più importanti come Ambiente a Francoforte, HOMI (ex Macef) di Milano, Maison&Objet di Parigi. Le strategie di scelta dei colori avviene soprattutto da eventi come questi e prendendo spunto anche da altri settori, come per esempio dalla moda, dall’elettronica, dall’arredamento e così via. Anche se il mercato identifica quasi sempre uno o due colori più richiesti, per la vendita è comunque molto importate presentare assortimenti di colori, ovvero più colori, e non focalizzarsi solamente su quelli più richiesti.

4) Per le prossime fiere avete in programma di presentare nuove linee? Il colore sarà sempre protagonista? Si, verranno presentate le nuove Moke Miss Super Colori da mezza e da sei tazze; le nuove bottiglie termos in acciaio colorato, le nuove pesapersone colorate, e altri prodotti.

5) La realizzazione di oggetti/utensili colorati rappresenta in termini di produzione un costo maggiore? In linea di massima si! Se si vogliono ottenere dei colori “vivi”, intensi, particolari, i costi sono più alti. Sono coloratissime le Miss Moka Super Colori da una a da tre tazze di Forever di Kaufgut, in alluminio alimentare, verniciate in diversi colori.

2) What are the most popular colours? Lime green, orange, red, fuchsia pink. 3) What are your criteria for choosing colours for your products and what is the importance of colour when selling? The past two or three years showed a trendy burst of bright colours, which is clearly visible throughout Europe and has been highlighted in trade shows such as Ambiente in Frankfurt, HOMI (former Macef) in Milan, Maison&Objet in Paris. Strategies for the choice of colours are usually worked out drawing inspirations from events like these as well as from other sectors, such as fashion, electronics, decor and so on. Although the market always tends to identify one or two most popular colours, for marketing purposes it is very important to offer a wide range of colours, and not only focus on those that are most in demand. 4) Are you planning to present any new lines at the next trade shows? Will colour still play a leading role? Yes, we will exhibit our new Miss Moka Super Colori coffee makers, for 1/2 to 6 cups, new coloured steel thermos bottles, new coloured bathroom scales, and other products. 5) Is it more demanding to manufacture coloured objects and tools in terms of production costs? In principle, yes! If we want to have bright, vivid and unique colours, costs are definitely higher.

Miss Moka Super Colori, 1 or 3 cup food-grade aluminium coffee makers by Forever by Kaufgut, come in a wide range of vibrant colours.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

1) Which of your product lines offer a wider range of colours? Forever moka coffee makers, Eva Collection kitchen and bathroom scales, Eva Collection kitchen tools (whips, brushes, vegetable peeler, chef's tongs, graters, strainers, apple cutters, etc..)

90


A. Fatigati S.p.A. - Viale delle Industrie - Arzano (NA) Tel. +39 081 5732828 - 081 5735626 - Fax +39 081 5732740 • www.fatigatisrl.com


Focus • BOMBONIERE Clara Dodino

Per tutti i gusti Tradizione e innovazione si fondono nel mondo delle bomboniere, influenzato dai capricci della moda e contraddistinto dal fattore personalizzazione

La collezione White della EDG comprende segnaposto e porta tovaglioli in porcellana decorata da fiori in rilievo utilizzabili per romantiche bomboniere.

In tempo di crisi si potrebbe pensare che venga meno anche il desiderio di sposarsi, non tanto per la cerimonia in se stessa, quanto per le spese onerose che comporta questo passo. Tuttavia sembra che oggi il matrimonio tenga, soprattutto grazie a coloro che decidono di convolare a nozze per la seconda volta. Da un’indagine della Camera di Commercio di Milano, effettuata nel Giugno 2013 sulle im-

The EDG White collection includes porcelain placeholders and napkin holders decorated with beaded flowers, which can be used as romantic wedding favours.

prese di wedding planner, aumentano le imprese del giorno “più bello”: sono circa 29.000 in Lombardia, in crescita dell’1% in un anno. Chi si sposa non rinuncia alla luna di miele (quasi 2.500 le agenzie di viaggio in Lombardia), agli addobbi floreali (con più di 2.000 imprese), alle bomboniere (con 160 imprese lombarde che si occupano del commercio al dettaglio di bomboniere) e al fotografo (più di 2.000 imprese in

Lombardia di cui circa 1.000 solo a Milano). Rispetto a cinque anni fa gli sposi risparmiano sul numero degli invitati (40%) e sulle bomboniere (26,7%) ma solo per sceglierne di più economiche. Quasi 250 le aziende, in rappresentanza di oltre 900 marchi, che hanno partecipato all’ultimo salone internazionale Vebo a Napoli, per presentare le nuove collezioni di bomboniere, articoli da regalo e per la casa realizzate per il 2014. (segue pag 94)

• GENNAIO / FEBBARIO 2014• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

92


FAVOURS FOR ALL TASTES Tradition and innovation come together in the world of favours for weddings and special events, influenced by the whims of fashion and characterised by “tailor-made” solutions

I

n times of crisis, you might think that people are less likely to get married, not just for the ceremony itself, but because of the significant costs that this important step entails. However, weddings seem to be still holding out, especially due to those who decide to get married for the second time. According to a targeted survey carried out by the Chamber of Commerce of Milan in June 2013, the number of wedding planning companies is growing: there are about 29,000 in Lombardy, an increase of 1% in a year. Those who get married will not do without a honeymoon (almost 2,500 travel agencies in Lombardy), floral arrangements (with more than 2,000 enterprises), wedding favours (160 Lombard retailers dealing with favours for weddings and special events) and a photographer (more than 2,000 businesses in Lombardy, of which about 1,000 in Milan only). Compared to five years ago, couples tend to cut costs by reducing their gust lists (40%) and favours (26.7%), but only to choose less expensive ones. Almost 250 companies, representing more than 900 brands, joined the latest edition of the Vebo international trade show in Naples to present their new 2014 collections of wedding favours, gifts and household items. The main trend is to focus on handiness, interpreted through the theme of the couple, which is highlighted by shapes and symbols. The winning ideas include interior

Set di cucchiaini in acciaio 18/10 Good Luck della serie Love della F.lli Guzzini, design Setsu & Shinobu Ito, che si intona alle esigenze di coloro i quali desiderano bomboniere di design, utili e sfiziose.

Fanno parte della collezione Joy della linea Collectibles di Baldi i piccoli contenitori in cristallo colorato Coccinelle, ideali per esclusive e lussuose bomboniere artigianali rifinite a mano.

93

Good Luck 18/10 stainless steel teaspoon set from the Love line by F.lli Guzzini, designed by Setsu & Shinobu Ito to meet the needs of those who look for modern, useful and fancy wedding favours.

Coccinelle are small coloured glass boxes from the Joy collection of the Baldi Collectibles line, ideal for exclusive and luxurious hand-finished wedding favours.

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • BOMBONIERE La tendenza principale è la praticità, interpretata attraverso il tema degli sposi che viene evidenziato mediante forme e simboli. Tra le idee vincenti si distinguono quelle che fanno riferimento all’interior design con oggetti che valorizzano gli ambienti con un tocco di personalità. Riguardo ai materiali si confermano ai primi posti il vetro e la ceramica che testimoniano la forza dei distretti produttivi italiani. Negli addobbi torna il fascino della Provenza caratterizzato da atmosfere discrete, uno stile semplice contraddistinto da delicate decorazioni e da tonalità che rievocano le campagne, il mare e gli ambienti mediterranei. Ai colori moda quali viola, “fango” e lilla, si aggiungono tonalità più tenui come il celeste polvere e il verde salvia. Ad accompagnare la bomboniera non possono mancare i confetti e l’offerta degli espositori, oltre ai

Fa parte della collezione Bluice di Talamo la decorativa e raffinata bomboniera a forma di stella marina in porcellana Capodimonte che svolge anche l’utile funzione di emanatore di fragranze.

A decorative and elegant Capodimonte porcelain wedding favour in the shape of a starfish from Talamo’s Bluice collection, which can also be used as a fragrance diffuser.

(segue pag 96)

I piattini in grès porcellanato di Lineasette che ricordano le spire delle conchiglie sono bomboniere di design Hand Made in Italy. Lineasette porcelain stoneware saucers, reminiscent of shell spirals, make fine Italian hand-made wedding favours.

La tazzina da caffè in porcellana decorata con i gattini come il suo cucchiaino, in elegante confezione regalo, è della Montemaggi e si presta a diventare una bomboniera che esprime gioia ed affetto.

Le tradizionali bamboline giapponesi Kokeshi, famose nel nord del Giappone sin dal 1600, sono state rieditate dalla Lladrò in finissima porcellana. Ideale come pregiata bomboniera, la Kokeshi trasmette felicità con il suo dolce sorriso.

This porcelain coffee cup decorated with kittens and its matching spoon by Montemaggi come in an elegant gift box and can be easily used as wedding favours to express joy and affection.

The traditional Japanese Kokeshi dolls, famous in northern Japan since 1600, were recreated with fine porcelain by Lladrò. Perfect as precious wedding favours, Kokeshi dolls express happiness with their sweet smile.

• GENNAIO / FEBBARIO 2014

94


La Mini Sakka della linea Botanika di 13 Ricrea ben si addice a coloro che optano per bomboniere ecologiche. Questi contenitori porta piante sono realizzati in tessuto non tessuto, materiale di recupero utilizzato dalle industrie alimentari, giardinaggio e sanitario-ospedaliero.

Mini Sakka from the Botanika line by 13 Ricrea is perfect for those who opt for eco-friendly favours. These planters are made of non-woven fabric, a recycled material used by manufacturers of food, gardening equipment and hospital supplies.

Realizzato da Nachtmann, il porta candele in puro cristallo Glowball è pregiato e perfetto per una raffinata bomboniera. Manufactured by Nachtmann, the Glowball pure crystal candle holder makes a fine, elegant wedding favour.

Fa parte della linea Icone di iittala, collezione Birds by Toikka Kuulas, l’uccellino in vetro soffiato Kuulas White. The Kuulas White blown glass bird is part of the Icone line by iittala, Toikka Kuulas’s Birds collection.

L’elefantino Toto della collezione My Wide Life di Kosta Boda, marchio distribuito da Messulam, è una piccola scultura in cristallo dai colori sfumati che si presta come bomboniera originale ed esclusiva. The Toto elephant from the My Wide Life collection by Kosta Boda, a brand distributed by Messulam, is a small glass sculpture that comes in soft colours and lends itself easily to original, exclusive wedding favours.

95

design items, which enhance environments with a touch of personality. As for materials, the highest ranking materials are glass and ceramics, bearing witness to the strength of Italian industrial districts. Charming, shabby chic Provencal decor is making a great comeback, with modest atmospheres, a simple style characterised by delicate decorations and shades that evoke the countryside, the sea and Mediterranean environments. Fashion colours such as purple, “mud” and lilac come alongside paler shades like dusty blue and sage green. Italian “bomboniere” cannot be separated from sugared almonds; in addition to classic chocolate-coated almonds, exhibitors offered a vast range of new and unique flavours. There is also space for creativity and originality in the presentation of sugared almonds, for example using environmentally friendly jute bags, but also plasticised enve-

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • BOMBONIERE Dalla collezione Spring Birds di Villeroy & Boch, un uccellino in porcellana che imbecca i suoi piccoli che può diventare una espressiva bomboniera.

classici mandorla e cioccolato, propone diversi nuovi, inediti sapori. Fantasia e originalità trovano spazio anche nella presentazione dei confetti, come gli ecologici sacchetti in juta, ma anche i porta confetti plastificati a forma di busta porta-lettere con una chiusura differente a seconda della cerimonia. La manifestazione di Napoli ha registrato un ulteriore incremento di partecipazioni con una crescita del 12% di visitatori rispetto allo scorso anno, sfiorando le 40mila presenze (39.600) nei quattro giorni espositivi. Per un evento indimenticabile la scelta delle bomboniere è importante, oltre ad assecondare il gusto degli sposi, questi prodotti devono essere trendy e in tema con lo stile della cerimonia, di conseguenza è necessario che siano sempre aggiornati. L’impegno del rivenditore è quello di capire le esigenze di ogni acquirente e, da buon psicologo ed esperto del ramo qual è, saper indicare i prodotti più adeguati da personalizzare a seconda del caso.

From the Spring Birds collection by Villeroy & Boch, this little porcelain bird feeding her little ones can become a meaningful wedding favour.

Il Gattino in porcellana bianca di Millefiori Milano è un emanatore di fragranza per la casa con i suoi bastoncini in midollino e può diventare una bomboniera da utilizzare a lungo. Gattino by Millefiori Milano is a kittenshaped white porcelain home fragrance diffuser with rattan reeds which can be turned into a useful, long-lasting wedding favour.

Porta candele in vetro colorato in massa della collezione Ciompo di Zafferano, lavabili in lavastoviglie a temperatura max 60° e conformi anche per uso alimentare, adatti per variopinte bomboniere di qualità italiana.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

96

Body-tinted glass candle-holders from the Ciompo collection by Zafferano, dishwasher safe at a maximum temperature of 60° and approved for food use, to make colourful wedding favours.


La candela profumata White Wood di SIA Home Fashion, si distingue per l’originale confezione in legno che la rende idonea per una bomboniera naturale. The White Wood scented candle by SIA Home Fashion stands out for its original wooden box which makes it a perfect, natural wedding favour.

Il vassoietto in vetro di alta qualità lavorato a mano con decoro a decalco e foglia oro di Fringe Studio, brand distribuito da Livellara, ben si adatta ad una bomboniera sofisticata. Lini naturali rigati e fantasie dalle tenui tonalità vestono morbidi cuscini, contenitori regalo e contenitori per la degustazione. Cuoricini in tessuto da personalizzare decorano sacchetti e buste porta confetti. La collezione Shabby di Smile Bomboniere propone idee per bomboniere trendy Made in Italy.

The small handmade tray made of high quality glass with gold leaf and decal decoration by Fringe Studio, a brand distributed by Livellara, is perfect for a sophisticated wedding favours.

Natural striped linen and subtle coloured patterns line soft pillows and gift boxes. Customisable fabric hearts decorate small bags for sugared almonds. The Shabby collection by Smile Bomboniere offers new ideas for fashion Italian-made wedding favours.

I tegamini monoporzione in porcellana Millecolori Pastello di Porcellane d’Ancàp utilizzati come bomboniere saranno poi utili in cucina e a tavola, un’idea pratica dal design accattivante. Millecolori Pastello are individual porcelain ramequins by Porcellane d’Ancàp and can be used as original wedding favours that will look great on the table as well as being useful in the kitchen, a practical idea with an attractive design.

97

lope-shaped packages, with different decorations depending on the ceremony. The event held in Naples saw a further 12% increase in attendance compared to last year, coming close to 40 thousand visitors (39,600) during the four-day exhibition. The choice of wedding favours is crucial for an unforgettable event. In addition to meeting the taste of the bride and groom, these products need to keep up with the trends and fit the style of the ceremony, therefore they should always evolve with the times. The commitment of retailers is to understand the needs of each buyer and, as good psychologists and experts in the field, to offer the most suitable products to be customised for each occasion.

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • BOMBONIERE

CAR BOMBONIERE Daniele Degl’Innocenti, responsabile vendite Italia

1) Oggi che tipo di prodotti sono più richiesti dal mercato delle bomboniere, il Made in Italy è importante? La bomboniera deve essere utile, ma se prezzo e tipo di oggetto possono variare, gusto e qualità non devono mancare. Osserviamo con piacere una tendenza generale verso una scelta più consapevole. Penso che il Made in Italy non sia determinante, ma un’ulteriore peculiarità che stiamo proponendo con successo.

2) Quali sono le ultime novità in fatto di marchi, tendenze, colori e materiali per le vostre bomboniere? Per la stagione 2013/2014, tra le numerose novità, abbiamo presentato tre nuovi progetti. La collaborazione con Enzo Miccio, il wedding designer più famoso in Italia, ha dato vita alla collezione Butterfly, dove l’elemento farfalla impreziosisce alzatine, chandelier, portafoto, portachiavi, foulard e pochette. Il nostro nuovo brand ECO identifica una ricca collezione che utilizza materiali naturali e cartone riciclato. Tra i nostri cavalli di battaglia segnaliamo la collezione Hello Kitty, che si affianca ai brand Walt Disney, Warner Bros, Ape Maia ed Holly Hobbies 3) Che tipo di iniziative promozionali svolge la Vs. Azienda nei punti vendita e come interviene in supporto ai rivenditori? Sono previste delle nuove strategie di marketing? Una doverosa premessa: i nostri rivenditori operano con passione e competenza, formando una rete selezionata e verificata puntualmente, grazie anche alla professionalità e all’esperienza dei nostri agenti di vendita, la cui costante presenza sul territorio costituisce il primo supporto marketing ai nostri clienti. Dalla metà di quest’anno è partito un importante progetto di sviluppo marketing che, utilizzando principalmente internet, ha come obiettivo di supportare il rivenditore e di promuovere le nostre proposte agli acquirenti finali.

Collezione Butterfly, design Enzo Miccio. Butterfly collection, by Enzo Miccio designer.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

98

1) What are the most popular products in the market of wedding favours today? Is the “Made in Italy” brand important? Wedding favours must be useful, but while price and type of object may vary, good taste and quality should never be compromised. We are pleased to note a general trend towards more conscious choices. I think that Made in Italy is not a decisive factor, but it is an additional feature that we are successfully introducing. 2) What are the latest trends, colours and materials for your wedding favours? For the 2013/2014 season, we have introduced many changes as well as three new projects. Our collaboration with Enzo Miccio, the most famous wedding designer in Italy, resulted in our Butterfly collection, in which the butterfly motif adorns fruitstands, chandeliers, photo frames, key chains, scarves and clutches. Our new ECO brand identifies a rich collection made from natural materials and recycled cardboard. Our flagships include the Hello Kitty collection, alongside other brands like Walt Disney, Warner Bros, Maya the Bee and Holly Hobbies. 4) What kind of promotion does your company undertake in stores and how do you support retailers? Are you planning any new marketing strategies? Let me start with a premise: our dealers work with passion and expertise, forming a regularly verified, select network, even through the professionalism and experience of our sales agents, whose constant presence in the area is the first marketing support provided to our customers. In the middle of this year we launched a major marketing development project which primarily uses the Internet to support retailers and at the same time promote and show our products to final customers.


LES ÉPICIERS BY IMAGINE GROUP Sandra Rivero, titolare e designer

1) Oggi che tipo di prodotti sono più richiesti dal mercato delle bomboniere, il Made in Italy è importante? Il nostro prodotto non è propriamente indirizzato verso la bomboniera, ma ha un grande appeal in questo settore merceologico, dovuto al packaging ricercato e alla sua qualità. Per i clienti che acquistano i nostri prodotti ad uso bomboniera il Made in Italy è fondamentale, in quanto il cliente finale appartiene a un target medio-alto che può spendere e vuole un articolo importante. 2) La domanda di prodotti solidali, ecologici o utili è aumentata? A mio avviso l’acquisto di prodotti solidali diventa un gesto nobile solo quando lo scopo viene effettivamente sentito, altrimenti si tratta di un diversivo per evitare una spesa importante. Al contrario, i prodotti ecologici possono essere più adatti al matrimonio, dove il contesto dell’evento lo permetta, come ad esempio in occasione dei matrimoni celebrati in agriturismo… 3) Quali sono le ultime novità in fatto di tendenze, colori e materiali per le bomboniere? Secondo il nostro parere i requisiti di classico e raffinato in un prodotto sono doverosi. Seguire le mode può appagare momentaneamente, ma bisogna rammentare che il matrimonio dura tutta la vita, così come i ricordi della festa. Molte volte, quando ritroviamo in un cassetto delle bomboniere ricevute anni addietro, possono sembrare diverse rispetto al momento dell’evento.

4) Come sono andate le vendite di bomboniere nel 2013 rispetto al 2012 e quali sono le previsioni per il 2014? C’è stato un incremento delle vendite per gli articoli più cari e una diminuzione per quelli meno cari. Il 2014 è un grande interrogativo, penso che dipenderà soprattutto dell’andamento della congiuntura socio-economica.

5) Che tipo di iniziative promozionali svolge la Vs. Azienda? Le nostre iniziative puntano sempre sul prodotto. Con questo non vogliamo dire che le nostre proposte si vendono “da sole”, ma che un prodotto di qualità fa sempre la differenza. La gradevole fragranza Shabby Bon Bon di Les Épiciers by Imagine Group, racchiusa in un morbido sacchetto in tessuto naturale, si presta per una bomboniera che sa esprimere gioia e naturalezza. The delicate and pleasant Shabby Bon Bon fragrance by Les Epiciers - Imagine Group, enclosed in a soft bag made from natural materials, makes an ideal wedding favour to express joy and eco-friendliness.

99

1) What are the most popular products in the market of wedding favours today? Is the “Made in Italy” brand important? Our products are not exactly wedding favours, but they have a great appeal in this market sector due to their quality and their sophisticated packaging. Knowing that our products are “Made in Italy” is crucial to customers who want to sell them as wedding favours, since they aim at mid- to high-end consumers. Their own customers are free with their money and ask for a valuable item. 2) Has the demand for charitable, eco-friendly or useful products increased? In my opinion, buying charity products becomes a noble gesture only when people really feel and understand the final goal, otherwise it is just a distraction to avoid a major expense. In contrast, eco-friendly products can be a good idea for weddings, for example for ceremonies in country houses.... 3) What are the latest trends, colours and materials for wedding favours? In our opinion, these product must necessarily be classic and refined. Following fashion can be rewarding in the short term, but we must remember that marriage lasts a lifetime, as well as the memories of that day. Very often, when we open a drawer and find old wedding favours that we received in the past, they look different from what they did at the time of the event. 4) How do 2013 sales of wedding favours compare to 2012, and what is the outlook for 2014? There has been an increase in sales of our most expensive items and a decrease in sales of the least expensive. We don’t know much about 2014 yet, I think the trend will depend largely on the social and economic situation. 5) What kind of promotion activities does your company undertake? Our initiatives always focus on products. This is not to say that our product sells itself, but a quality product always makes the difference.

GENNAIO / FEBBRAIO 2014 •


Focus • BOMBONIERE 1) What are the most popular products in the market of wedding favours today? Is the “Made in Italy” brand important? The authenticity of artifacts is fundamental. Products must also be original, and being made in Italy is always a decisive factor.

LINEASETTE Giuseppe Bucco, titolare e designer

1) Che tipo di prodotti sono più richiesti oggi dal mercato delle bomboniere, il Made in Italy è importante? Fondamentale è l’autenticità dei manufatti. L’originalità delle proposte. Il fatto poi che siano made in Italy è sempre decisivo.

2) La domanda di prodotti solidali, ecologici o “utili” è aumentata? Realizzare oggetti utili o con il valore della sostenibilità al di là delle oscillazioni del mercato è fondamentale per mantenere una relazione e un legame sia con il pubblico, sia con i punti vendita.

3) Quali sono le ultime novità in fatto di tendenze, colori e materiali per le bomboniere? La nostra clientela è affezionata alla texture del nostro materiale che, per altro, è il tratto distintivo della nostra produzione. I colori sono sempre naturali, trasmettono calore. Il 2014 sarà un anno nel quale diffonderemo novità di prodotto molto originali.

4) Come sono andate le vendite di bomboniere nel 2013 rispetto al 2012 e quali sono le previsioni per il 2014? Le bomboniere hanno sempre mantenuto il loro volume di vendita: la clientela non ha rinunciato a questo tipo di acquisto. Forse si sono modificate le scelte. Cosa che avviene sempre. Per questa ragione ci teniamo a mantenere un’offerta che sia la più ampia. 5) Quali sono le aree di mercato più ricettive per le bomboniere? Per quanto riguarda l’Italia è il Centro Sud l’area più ricettiva per questo tipo di prodotto. L’estero invece ha una domanda che si configura a macchia di leopardo, sia in Europa sia in altri paesi. 6 Che tipo di iniziative di promozione e marketing svolge la Vs. Azienda nei punti vendita e come interviene in supporto ai rivenditori? Il nostro marketing sviluppa periodicamente iniziative a sostegno del sell-in e del sell-out. Nel recente passato abbiamo organizzato concorsi anche a scopi benefici, vedi il nostro legame con il WWF Italia.

Dei classici cappelli maschili a tesa larga in grès porcellanato sono delle originali bomboniere di Lineasette, piccoli oggetti d’arredo che caratterizzano l’ambiente.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

100

2) Has the demand for charitable, ecofriendly or “useful” products increased? Creating useful or sustainable products regardless of market fluctuations is essential to maintain a relationship and a bond with both customers and stores. 3) What are the latest trends, colours and materials for wedding favours? Our customers are loyal to the texture of our material which, incidentally, is the hallmark of our products. Colours are always neutral and warm. In 2014 we will be launching some very original products. 4) How do 2013 sales of wedding favours compare to 2012, and what is the outlook for 2014? Favours have always maintained their volume of sales, customers have not given up on this type of purchase. Perhaps choices have changed, but this happens most of the time. This is why we want to maintain the widest possible range of products. 5) Which market areas are the most receptive for wedding favours? With regard to domestic sales, Central and Southern Italy are more receptive to this type of product. As for foreign markets, the demand for our products is rather patchy, in both Europe and other continents. 6) What kind of promotion and marketing strategies does your company implement in stores and how do you support retailers? Our marketing department develops a regular programme of sell-in and sell-out promotional activities. In the recent past we also organised charity competitions, through our cooperation with WWF Italy.

These porcelain stoneware wide brim hats by Lineasette turn into original wedding favours, small furnishing accessories with a timeless feel.


Guar Guardini G ua dini d ni rende rend ende e unico unico ili piacer p acere del de tè con co una na piacere g a m di stampi amma sta tampi amp e accessori accessor c ss i gamma dedicati pasticceria. d dedica edicati alla a piccola p o pas p ticcer ic eri TTra ra a arte, ar a te, te passione, passi ass one, o e divertimento div div i er e timento imen o voi ed delizie, e z e, vi ritroverete ritr i rover erete eea anche nche v o desiderare a desiderar de ide a e che c e sia s a sempre semp e ora sempr o or de tè! del t ! Per P e maggiori er maggior mag i ri dettagli det agl www.guardini.com ww w www w.guar guardin dini.com i com S gu i su Seguici u


Focus • BOMBONIERE

TALAMO Pasquale Corcione, responsabile amministrativo

1) What are the most popular products in the market of wedding favours today? Is the “Made in Italy” brand important? Yes, “Made in Italy” is definitely important, especially for our Bluice brand which ensures high quality through its Capodimonte porcelain and glass products as well as all-Italian packaging processes.

La collezione Bluice comprende delle raffinate ed esclusive idee per la confezione delle bomboniere e per i biglietti d’invito. Bluice collection includes elegant and unique packaging solutions for wedding favours and invitation cards.

1) Oggi che tipo di prodotti sono più richiesti dal mercato delle bomboniere, il Made in Italy è importante? Certo il Made in Italy è importante, specialmente con il marchio Bluice che è garanzia di qualità con i suoi prodotti di Capodimonte, vetro e tutto il lavoro di confezionamento italiano.

2) Quali sono le ultime novità in fatto di tendenze, colori e materiali per le bomboniere? La nostra principale novità è la partecipazione di nozze a forma cilindrica che ospita al suo interno una pergamena e delle sferette bianche zuccherate. Il tutto viene confezionato in un scatola di cartoncino che porta il nostro marchio. Una volta presentata agli invitati la nostra partecipazione si rivela una sorpresa, perché si differenzia dalla solita busta e foglio.

3) Quali sono le aree di mercato più ricettive? I mercati più ricettivi si concentrano nel Sud Italia dove la tradizione è più radicata, tuttavia anche il Nord non è da meno. 4) Che tipo di iniziative promozionali svolge la Vs. Azienda? Le iniziative promozionali che predilige svolgere la nostra azienda vengono attuate attraverso le riviste di gossip, mediante gli spot televisivi e il nostro sito web.

I fondali marini hanno ispirato la collezione Bluice di Talamo, composta da creazioni artigianali in porcellana Capodimonte e vetro, originali e adatte per bomboniere dal fascino ricercato e senza tempo. Talamo’s Bluice collection is inspired by the marine world, with original Capodimonte porcelain and glass creations for refined wedding favours with a timeless appeal.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

102

2) What are the latest trends, colours and materials for wedding favours? Our latest product is a cylindrical wedding invitation containing a parchment scroll and white sugar pearls, which come in a cardboard box printed with our brandname. It is quite a surprise for guests when they get an invitation that is not a traditional envelope and letter. 3) Which market areas are the most receptive? The most receptive areas are in the South of Italy where the tradition is deeply rooted, but the North is not far behind. 4) What kind of promotion work does your company undertake? We mainly implement promotion strategies through gossip magazines, TV commercials and our website.


handmade in italy Nuova Collezione Primavera - Estate 2014 New Spring Summer collection 2014 Venite a scoprire le nuove creazioni di IVV, più di 170 nuovi prodotti nei nostri stand a: Let’s to discover new IVV design, over 170 new products in our booth at: HOMI, Milano r19/22-01-2014 r Pad. 2 Stand C11/D20 MAISON & OBJET, Paris r24/28-01-2014 r H. 3 Stand E18/F17 AMBIENTE, Frankfurt r7/11-02-2014 rH. 4.0 Stand D07


Focus • BOMBONIERE

UNITABLE PER LA PORCELLANA BIANCA Riccardo Marconi, direttore generale

1) Oggi che tipo di prodotti sono più richiesti dal mercato delle bomboniere, il Made in Italy è importante? Oggi il maggior successo è per i prodotti che hanno una funzione d’uso successiva all’atto della consegna. E chi regala una bomboniera desidera che il ricordo della cerimonia si prolunghi nel tempo. Fortunatamente la funzione d’uso caratterizza la maggioranza della nostra collezione. Se per Made in Italy si intendono degli elevati standard qualitativi, di design, creatività e immagine direi proprio che è importante, ma rivendichiamo l’italianità anche per quegli articoli che facciamo produrre in altre parti del mondo.

2) Se la domanda di prodotti solidali, ecologici o utili è aumentata, in quale proporzione dal 2012? È difficile ridurre a un numero percentuale la portata di queste evidenti richieste dei consumatori. Per quanto ci riguarda, la maggior parte del nostro assortimento include sia la funzione d’uso, sia l’indubbia eco compatibilità tipica della porcellana.

1) What are the most popular products in the market of wedding favours today? Is the “Made in Italy” brand important? Today’s most successful products are those that can be used after being received. It is clear that those who give a wedding favour wish the memory of their ceremony to last over time. Fortunately, most of our collection is characterised by functionality. If Made in Italy means high standards in terms of quality, design, creativity and image, I would definitely say it is important, but we also feature “Italian-ness” in items that are manufactured in other parts of the world. 2) In what proportion has the demand for charity, eco-friendly or useful items increased compared to 2012? It is difficult to reduce to a percentage number the size of this strong demand from consumers. As far as we are concerned, most of our product range includes both functionality and the undoubted eco-friendliness of porcelain.

3) Come sono andate le vendite di bomboniere nel 2013, rispetto al 2012, e quali sono le previsioni per il 2014? Il 2013 è andato molto bene, con previsioni di un ulteriore significativo sviluppo per il 2014, ma questa affermazione può essere correttamente interpretata se posta in relazione con il recente passato del brand La Porcellana Bianca che solo dal 2012 è entrato a far parte di Unitable e da questa è stato rilanciato sul mercato, permettendogli di andare a riprendere quegli spazi che erano andati perduti negli ultimi anni.

4) Che tipo di iniziative promozionali svolge la Vs. Azienda nei punti vendita e come interviene in supporto ai rivenditori, sono previste delle nuove strategie di marketing per le bomboniere? L’assistenza al punto di vendita è imprescindibile, soprattutto in questi momenti di congiuntura sfavorevole. La nostra azienda lavora sia sugli aspetti squisitamente commerciali di fornitura, sia su quelli più spiccatamente di marketing. Riguardo alla promozione dei prodotti, la nostra azienda per molti anni è stata leader in termini di investimento nella comunicazione, seppure in modo più massiccio sul mercato della tavola.

Un piattino traforato de La Porcellana Bianca, marchio distribuito da Unitable, che fa parte della collezione dedicata alle bomboniere, all’insegna di qualità e adattabilità nell’uso. La Porcellana Bianca, a brand distributed by Unitable, created this beautiful openwork saucer, which is part of the special collection dedicated to wedding favours, characterised by quality and adaptability.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

104

3) How do 2013 sales of wedding favours compare to 2012, and what is the outlook for 2014? 2013 went very well, with forecasts of a further significant development in 2014, but to interpret these results correctly we need to consider the recent past of the La Porcellana Bianca brand, which joined Unitable in 2012 and was relaunched by the latter, regaining the market shares it had lost in recent years. 4) What kind of promotion does your company undertake in stores and how do you support retailers? Are you planning any new marketing strategies for wedding favours? Supporting stores is an essential part of our work, especially in these times of economic downturn. Our company covers the more purely commercial aspects of supply as well as marketing issues. With regard to the promotion of products, our company has been a leader for many years in terms of investment in communication, albeit mainly in the tableware market.


Fiere • VEBO Massimo L. Andreis

Vebo studia da grande Il successo della XII edizione del Salone dedicato a bomboniera, regalo e casa manifesta la voglia di crescere ancora, in Italia e all’estero The successful twelfth edition of the show dedicated to favours, gifts and housewares makes a point: the event aims to keep growing, in Italy and abroad Una crescita del 12% dei visitatori rispetto alla scorsa edizione, per un totale che ha sfiorato le 40mila presenze in quattro giorni espositivi: è in questo dato la misura del successo della 12esima edizione di Vebo, il salone partenopeo dedicato alla bomboniera, al regalo e alla casa. Dal 2010 a oggi la manifestazione ha raddoppiato le presenze, mentre è ormai dell’80% la percentuale di visitatori provenienti da fuori Regione. E non è tutto: la maturità raggiunta dall’happening si sostanzia anche nel numero e nella qualità degli espositori: oltre 200 aziende (50 delle quali al loro esordio), che rappresentano circa 900 marchi, provenienti da tutta Italia, hanno esposto i loro prodotti e le loro collezioni nei sei padiglioni della Mostra d’Oltremare di Napoli. Le novità più impor-

tanti hanno riguardato l’arredo e le bomboniere, settori nei quali stanno emergendo versioni sempre più moderne dei prodotti che li caratterizzano, mentre, allo stesso tempo, si osserva il progressivo inserimento della tradizionale bomboniera nel segmento dell’oggettistica per la casa, senza peraltro perdere i caratteri propri della sua identità originaria. Da sottolineare anche per la prima volta la partecipazione di alcune delle aziende leader nel mercato italiano e internazionale, che hanno contribuito alla riuscita dell’evento: non più una fiera a dimensione regionale o limitata al sud del Paese ma un appuntamento di respiro nazionale con una chiara vocazione internazionale. Numerose le novità presentate dai produt-

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

tori nei loro stand. Tra le altre, le borsette in ceramica colorate dipinte a mano da Livellara; i profumi dei saponi e dei sacchetti di Le Provence, accompagnati spesso da piccole bomboniere in gesso bianco. Fragranze anche per la ditta Millefiori, che propone porta essenze in ceramica, ciascuno caratterizzato da una decorazione differente, mentre Maiello ha presentato per l’oggettistica - dopo il riccio caprese e l’anemone, simboli delle passate edizioni un porta essenze abbinato a una salvietta da mani, il tutto incastonato su una struttura che ricorda il tipico ramo corallo. La tendenza emersa con più forza è la praticità, mentre tra i must, irrinunciabile per Vebo è il costante richiamo al tema degli sposi. Tra le idee vincenti, quelle che fanno riferimento agli interior design, a base della realizzazione di oggetti per la casa che ne personalizzano gli ambienti. Per i materiali, ai primi posti si confermano vetro e ceramica, vanto e punto di forza dei distretti italiani legati alla produzione di bomboniere, articoli casalinghi e da regalo: dal veneto al tosco-emiliano fino a quello del centro sud, con Campania, Puglia e Sicilia in testa. In particolare, ad accompagnare le bomboniere non potevano mancare i confetti, all’insegna di nuovi sapori (accanto ai classici mandorla e cioccolato) e della fantasia, come dimostrano originali sacchetti di juta così come porta confetti plastificati a forma di busta porta-lettere, con una chiusura differente a seconda della cerimonia.

Vebo makes it big The 12th edition of Vebo, the Naples exhibition dedicated to favours, gifts and housewares proved highly successful with a 12% increase in visitors compared to the previous edition and a total of almost 40 thousand people in the four-day show. From 2010 to date attendance to the event has doubled, while the proportion of visitors from outside the region is now 80%. But that’s not all. The level of maturity reached by the show is also reflected in the number and quality of exhibitors: more than 200 companies (including 50 newcomers), representing approximately 900

106

brands from all over Italy, displayed their products and collections in the six halls of the Mostra d’Oltremare exhibition centre in Naples. The most important changes concerned decor and favours with more and more modern versions of the most typical products, while at the same time we observed that traditional wedding favours gradually became integrated into the segment of home decor items, though without losing their own original, distinguishing features. Also of note is that leading Italian and international companies participated in the exhibition for the first time, contributing to the success of the event - no longer just a regional trade fair, limited to the south of the country, but a nationwide show with a clear international vocation. Many new products were on display at manufacturers’ stands, including colourful, handpainted ceramic handbags by Livellara, scented soaps and sachets by Le Provence, often accompanied by small white clay favours. Fragrances are also featured by Millefiori, which displayed ceramic fragrance diffusers characterised by different individual decorations, while Maiello - after sea urchins and anemones, symbols of its past editions - introduced a fragrance diffuser paired with a matching hand towel, embedded in a structure that resembles a typical coral branch. A strong trend emerged towards functionality, while the constant reference to the theme of the bride and groom remained one of Vebo’s essential features. Some of the winning ideas include items inspired by interior design, with decorative items for the home. As for materials, glass and ceramics are the top of the list, the pride and strength of the Italian industrial districts manufacturing favours, housewares and gifts, from Veneto to the Tuscan and Emilian district through to southern and central Italy, with Campania, Apulia and Sicily in the lead. In particular, as tradition dictates, sugared almonds were also on display alongside Italian “bomboniere”, offering new flavours, as well as classic chocolate-coated almonds, and a certain amount of creativity, with original jute bags or plasticised envelope-shaped packages with different decorations depending on the ceremony.


ONADV1213

Presenti resenti al Pad. Pad. 4 - Stand S G02 2

Via 63837 Via Molino Molino Vecchio, Vecchio, 2 - 63 3837 FFalerone alerone (FM) Italy Italy info@filtex.it TTel. el.. +39 0734 750240 - +39 +3 39 0734 710695 - Fax Fax +39 0734 750130 - E-mail:: inf o o@filtex.it - www.filtex.it www.filtex.it


INTERVISTA Luciano Paulillo, presidente e organizzatore Vebo con Maria Grazia Cucinotta ed Enzo Miccio

Luciano Paulillo, Vebo president and organiser with Maria Grazia Cucinotta and Enzo Miccio

1) Quando nasce Vebo e con quali obiettivi? Vebo nasce nel 2002 e si svolge presso il Centro Flora a Casoria, in provincia di Napoli, con l’obiettivo di promuovere il segmento della bomboniera in maniera associativa. La grande affluenza sia di espositori che di operatori registrata indusse a trasferire l’appuntamento in un vero quartiere fieristico: dal 2003 Vebo si svolge alla Mostra d’Oltremare di Napoli, divenendo nel tempo una delle manifestazioni più importanti per volume di affari del calendario fieristico della struttura.

2) Quale il valore aggiunto della presenza di una azienda al salone? Per un’azienda che decide di partecipare al salone c’è sicuramente il vantaggio di poter incontrare in uno spazio circoscritto tutti gli operatori del settore: dai clienti ai buyer, non solo italiani ma anche stranieri. Un confronto quindi nazionale e internazionale che consente di promuovere al meglio il made in italy.

3) Quali i vostri obiettivi per il futuro? Quale settore mirate a incentivare nelle prossime edizioni? Per il futuro puntiamo ad ampliare i segmenti dell’arredo casa e del complemento d’arredo, in considerazione anche del ridimensionamento di altre fiere italiane del settore.

4) Quali le prospettive del mercato della bomboniera e degli articoli per la casa? La bomboniera resta un oggetto irrinunciabile, non solo per le nozze, ma anche per altre cerimonie come lauree, battesimi, comunioni e, ultima novità, addirittura in occasione dei divorzi. La tendenza è la praticità e la personalizzazione, con oggetti che possano tornare utili nella quotidianità, dall’interior design agli utensili da cucina, all’insegna della valorizzazione degli ambienti.

5) Che cosa pensa manchi ancora al salone che potrebbe fargli fare un ulteriore salto di qualità? Il salone mostra una crescita costante edizione dopo edizione, quindi la direzione è quella giusta. L’aumento anche di aziende del Nord Italia che scelgono Vebo per esporre i propri prodotti fa intendere che nei prossimi anni la kermesse diverrà sempre più una piattaforma per incontri e confronti tra gli operatori del settore.

6) Quali le novità della prossima edizione? Per il 2014 intendiamo puntare sull’ampliamento di tutti i segmenti del salone: bomboniera, regalo e casa, senza distinzioni. Crediamo che, superata la crisi economica, riusciremo a “esplodere” ancora di più.

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

108

1) When was Vebo created and what were the objectives? Vebo was founded in 2002 and used to take place at Centro Flora in Casoria, in the province of Naples, with the aim of promoting the segment of wedding favours by associating it with other product categories. The large turnout of both exhibitors and traders led to the need to move the event to a real exhibition centre. Since 2003, Vebo has taken place at Mostra d'Oltremare in Naples, and over time it became one of the most important events held at this exhibition centre in terms of volume of business. 2) What are the advantages offered to companies attending the show? Companies that decide to join the event definitely have the advantage of being able to meet all the key players in the sector within a confined space, including customers and buyers, from Italy as well as from abroad. It is therefore a national and international platform that allows them to better promote the Made in Italy label. 3) What are your goals for the future? Which sector are you going to encourage in future editions? We are planning to expand the segments of home decor and furnishing accessories, also considering the downsizing of other Italian trade fairs in the sector. 4) What are the prospects for the market of wedding favours and housewares? Favours are a key object, not only for weddings, but also for other celebrations such as graduations, christenings, communions and, recently, even for divorces. The main trend is functionality and customisation with items that may come in handy in everyday life, ranging from interior design to kitchen utensils, enhancing the rooms of the house. 5) What do you think the show is still missing to make a further leap in quality? The exhibition is growing steadily year after year, which means it is moving in the right direction. The increasing number of Northern Italy companies that choose to display their products at Vebo implies that in the coming years the event will increasingly become a platform for meetings and exchange among players in the sector. 6) What is new in the next edition? In 2014 we intend to focus on expanding all segments of the show: favours, gifts and housewares alike. We believe that after the economic crisis we will “boom” even more.


&regalo

CASA

le aziende di questo numero

13 RICREA ALESSI 16, ARCUCCI TRADE BALDI BIALETTI BIEMME GROUP CAMPANA HOME COOKING 26, BORLA BOHEMIA BORMIOLI ROCCO BUGATTI 8, CAR BOMBONIERE CERAMICHE D'ARTE DI DE FABRITIIS COLTELLERIE DEL BEN SNC DOMO 16, EDG 68, EMILE HENRY EXCELSA DI BERGAMASCHI & VIMERCATI III-IV COPERTINA + BATTENTI, F.LLI GUZZINI 8, FADE 5, 7, 9, 68, FATIGATI FILTEX FISKARS FRINGE STUDIO - LIVELLARA

95 41, 82 2, 85 93 10 27, 86 73 85 19, 80 98 62 55 20, 21 69, 92 80 65, 87 84, 93 70, 88 84, 91 107 63 97

FRIVOLEZZE 36 FUTURO D'ARTE 69 GIÒ STYLE 80 GP&ME 76, 77 GUARDINI 11, 66, 80, 101 HOMI 12 IHR 69 IITTALA 83, 95 ILLA 44, 45, 74 INTERNATIONAL HOME + HOUSEWARES SHOW 30, 31 IPAC 15 IVV 15, 19, 67, 79, 103 KASANOVA 8 KAUFGUT I-II COPERTINA + BATTENTI, 1, 90 KENWOOD 11 KNINDUSTRIE 15 KOSTA BODA 95

• GENNAIO / FEBBRAIO 2014

LA PORCELLANA BIANCA - UNITABLE 104 LA TERMOPLASTIC F.B.M. SRL 105 LE CREUSET 82 LES É PICIERS 70, 99 LINEASETTE 13, 65, 94, 100 LLADRÓ 94 MAGIMIX 10, 16 MAISON & OBJET 18, 43 MARCATO 15 METALTEX 38, 39 MILLEFIORI MILANO 96 MONTEMAGGI 94 MY CHEF 75 NACHTMANN 95 NESPRESSO 6 O.M.A.C. 89 PAVONI ITALIA 12, 20, 64, 70 PEDRINI 81 PINTI INOX 20 PORCELLANE D'ANCAP 97 RIGAMONTI PIETRO & FIGLI 13, 29 RISOLÌ 11, 17, 41, 67, 82 SAMBONET 10, 11 SERAX 80 SHERATONN ITALIANA SIA HOME FASHION SILIKOMART SMILE BOMBONIERE TALAMO TESCOMA TUTTOATTACCATO TVS TWENTY CENTRO COMMERCIALE VEBO VESPA VILLEROY & BOCH VIRGINIA CASA WHITFORD YANKEE CANDLE ZAFFERANO ZAK!DESIGNS ZENKER - KAUFGUT

110

15 20, 67, 97 41, 67 97 94, 102 14, 68, 80 68 81 24 106, 109 32, 33, 34, 66 6, 41, 72, 81, 96 69 22 71, 82, 83, 91 82, 96 84 41, 65



CASA & regalo 1_2_2014