Bilancio Sociale 2020 Il volo dell'Aquilone

Page 1

COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE


01

MESSAGGIO DEL PRESIDENTE

02 NOTA

METODOLOGICA

03 INFORMAZIONE GENERALI SULL'ENTE

04 STRUTTURA, GOVERNO AMMINISTRAZIONE

E

05 PERSONE CHE PER L'ENTE

OPERANO

06 OBIETTIVI

E

ATTIVITÀ

07 SITUAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

08 ALTRE INFORMAZIONI SULL'ENTE


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE

01. MESSAGGIO DEL PRESIDENTE L’anno 2020 ci ha visto travolgere dalla marea dell’emergenza sanitaria: ci siamo ritrovati tutti fragili, disorientati, all’interno di contesti operativi bloccati, dove l’isolamento e la distanza sociale hanno prevalso sulla dimensione relazionale e lo scambio reciproco. Ci siamo dovuti riorganizzare, adattandoci a nuove metodologie digitali e rimodulando il concetto di presenza virato verso la “presenza virtuale”, ricorrendo a quella flessibilità che il Terzo Settore ha da sempre attuato nella ricerca di risposte ai bisogni della comunità. All’interno di questa cornice riteniamo sia ancora più importante far conoscere il nostro lavoro di impresa sociale, valorizzando la dimensione sociale, in senso ampio, unitamente alla dimensione economica, per garantire la massima trasparenza e conoscenza della Cooperativa agli occhi di chi, dall’interno e dall’esterno, la vive e la frequenta. La forza e l’intento del presente documento è, pertanto, rendere più comprensibile il senso del nostro agire, promuovendo consapevolezza e responsabilità tra tutti gli stakeholder e rappresentando le diverse dimensioni di sostenibilità della Cooperativa nei confronti dei potenziali destinatari.

SAMANTHA CANAVOSIO PRESIDENTE

PAGINA 03


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE

METODOLOGIA ADOTTATA PER LA REDIAZIONE DEL BILANCIO SOCIALE

Il presente documento nasce da un lavoro di sintesi, rielaborazione e confronto tra programmazione annuale, bilancio economico, relazioni annuali, carte dei servizi e feedback degli stakeholder coinvolti, da cui sono stati raccolti ed elaborati i dati significativi, integrandoli con i dati estrapolati dai Questionari di Customer Satisfaction. Questo strumento rappresenta un importante momento di coinvolgimento interno della struttura organizzativa della Cooperativa, del Presidente, in collaborazione con i responsabili dei principali sistemi di gestione e di sviluppo aziendale e l’Ufficio Progettazione del Consorzio Coesa cui la cooperativa aderisce

Il coordinamento del percorso di rendicontazione sociale, le elaborazioni statistiche e i commenti sono stati affidati alla Responsabile dei Servizi del Consorzio Coesa, Veronica Finocchio, che assume il ruolo di referente, contattabile all’indirizzo di posta elettronica veronica.finocchio@coesa.coop per informazioni in merito al Bilancio Sociale.

Le informazioni e i dati riportati sono tratti dal bilancio civilistico 2020, dallo Statuto, dal Regolamento interno, dai principali atti societari, e da altri sistemi informativi interni. Il processo di analisi, verifica, approfondimento e messa a sistema dei contenuti è stato un processo partecipato che ha permesso di approfondire aspetti tecnici e qualitativi dell’organizzazione, al fine di restituire una fotografia della Cooperativa con un forte orientamento al futuro. PAGINA 05


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE

Il bilancio sociale 2020 rendiconta i risultati conseguiti da Il Volo dell’Aquilone S.C.S. A R.L. nell’esercizio finanziario 2020 ed evidenzia le modalità con cui la Cooperativa ha perseguito i principi di efficacia rispetto agli obiettivi della sua mission e di efficienza nella gestione delle risorse

LINEE GUIDA Il documento è stato redatto nel rispetto del DECRETO 4 luglio 2019 “Adozione delle Linee guida per la redazione del bilancio sociale degli enti del Terzo settore. (19A05100) (GU Serie Generale n.186 del 09-08-2019)”. In particolare, le informazioni contenute sono ispirate ai seguenti principi:

Responsabilità: sono identificati gli stakeholder ai quali la Cooperativa rende conto degli effetti della sua attività Identificazione: le informazioni dell'azienda restituiscono a terzi una chiara percezione delle responsabilità connesse Trasparenza: tutti i destinatari sono posti in condizione di comprendere quanto riportato nel BS DATA DI APPROVAZIONE: 30.06.2020

Inclusione: è data voce - direttamente o indirettamente - agli stakeholder identificati Coerenza: è fornita una descrizione della conformità delle politiche e delle scelte dell'organizzazione ai valori dichiarati Neutralità: il BS è imparziale e indipendente da interessi di parte o da particolari coalizioni La redazione finale del Bilancio Sociale ha coinvolto tutto lo staff, coordinato dal gruppo di lavoro definito, impaginate graficamente in modo semplice, nell’ottica di rendere le informazioni, per loro natura tecniche, maggiormente fruibili a tutti i nostri stakeholder di riferimento. PAGINA 06


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE

IL DOCUMENTO È STAMPATO INTEGRALMENTE IN NUMERO LIMITATO DI COPIE, PRIVILEGIANDO UNA DIFFUSIONE DIGITALE E INTERATTIVA, GARANTENDO L’ACCESSIBILITÀ PIÙ AMPIA POSSIBILE ALLE INFORMAZIONI DI TUTTI I SOGGETTI INTERESSATI.

PAGINA 07


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE


DENOMINAZIONE: IL VOLO DELL’AQUILONE SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ONLUS CODICE FISCALE/P.IVA 10715570015 NATURA GIURIDICA COOPERATIVE SOCIALE

La Cooperativa IL Volo dell’Aquilone nasce il 23 marzo 2012 dall’esigenza di creare, all’interno del Consorzio Coesa, una cooperativa rivolta ai servizi per l’infanzia. La scelta della cooperazione è sintesi di un pensiero di condivisione e partecipazione democratica alle responsabilità d’impresa, all’interno di un sistema di vasi comunicanti in continua sinergia ricercando idee, problematiche, soluzioni e trovando in essa equilibrio.

Sede Legale

PINEROLO PIAZZA TERZO ALPINI 1

PAGINA 09


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE

Capaci di futuro Persone, servizi e spazi per un’economia sociale della felicità Crediamo nell’importanza di beni comuni dal valore inestimabile: la qualità delle relazioni, la cura dell’ambiente, l’attenzione al benessere collettivo

Progettiamo e gestiamo con professionalità e responsabilità servizi socio-educativi per prevenzione del disagio minorile, la promozione della persona e il benessere della collettività Promuoviamo processi innovativi di attivazione della comunità in risposta ai bisogni emergenti attraverso l’ascolto e la relazione con il territorio, in rete con soggetti diversi

Immaginiamo un’impresa aperta alla pluralità di collaborazioni, generativa di capitale e di innovazione sociale in luoghi dove fioriscano le abilità, i saperi e le intelligenze del cooperare

Poniamo una costante attenzione alla sostenibilità sociale e all’utilizzo efficiente e consapevole delle risorse

PAGINA 10


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE

La Cooperativa opera nell’area dei servizi educativi per i minori, secondo un orientamento che supera la sola erogazione del servizio, nella consapevolezza di svolgere un ruolo di forte utilità

Promuovere la qualità sociale come un sistema di relazioni che intreccia benessere individuale e sociale, ovvero di tutti i soggetti coinvolti nel processo di vita di una comunità.

PAGINA 11

Ampliare la gamma dei servizi offerti mediante soluzioni compatibili con le risorse, sviluppando nuove attività e progetti capaci di perseguire obiettivi di qualità e innovazione, coniugando capacità professionali e motivazione sociale.

Riconoscere, incontrare e valorizzare le realtà del territorio, instaurando relazioni stabili e sistematiche, promuovendo processi di coprogettazione, sostenendo la qualificazione delle competenze, la stabilità delle condizioni occupazionali e migliorando l’efficacia organizzativogestionale tramite processi di corresponsabilità.


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE

La

Cooperativa

Il

Volo

dell’Aquilone

si

caratterizza per attività inerenti il Sistema Educativo (servizi 0-6 anni; servizi di pre e post scuola, servizio di vigilanza scolastica, centri estivi) e l’Inclusione Scolastica (servizi di sostegno educativo assistenziale scolastico

nelle

scuole)

e

aderisce

al

Consorzio Coesa da alcuni anni, e riceve un

importante

soprattutto

supporto dal

punto

alle

attività,

di

vista

amministrativo. Nell’ambito dell’appartenenza al Consorzio, ha collaborazioni importanti con le altre Cooperative socie, con le quali condivide momenti di confronto, la gestione dei

fornitori

e

la

rappresentanza

sul

territorio.

PAGINA 12


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE


La Cooperativa Il Volo dell’Aquilone ha consolidato la propria identità di interlocutore e partner di Enti, Associazioni e Amministrazioni del territorio pinerolese e torinese: PIOSSASCO BRUINO CUMIANA PINEROLO BURIASCO SAN SECONDO DI PINEROLO BRICHERASIO LUSERNA S.G. E LUSERNETTA TORRE PELLICE ROLETTO PEROSA ARGENTINA CAVOUR PINASCA .

Il radicamento territoriale

La Cooperativa è radicata in un territorio piuttosto ristretto ma densamente popolato da minori appartenenti alla fascia 0-17 anni, soddisfa i bisogni dei cittadini in sinergia con le istituzioni del territorio, costruisce e implementa una fitta rete di risorse disponibili, assumendo negli anni un ruolo di raccordo e promozione dei servizi educativi presenti sul territorio, grazie a orientamenti strategici basati sulla trasparenza, la partecipazione, la qualità e il benessere complessivo della comunità, traducibili nell’investimento sulle relazioni locali, nella messa a disposizione di competenze e saperi, e nelle collaborazioni e partnership territoriali.

PAGINA

13


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE

Assemblea Soci

NEL CORSO DEL 2020 SONO STATE CONVOCATE N° 1 ASSEMBLEA ORDINARIA N° 1 ASSEMBLEA STRAORDINARIA IN DATA 30 SETTEMBRE 2029 PER IL PROGETTO DI FUSIONE CON LA COOPERATIVA IL RAGGIO

COSTITUTA DA: 41 SOCI LAVORATORI (31/12/2020)

COMPOSTO DA N° 3 CONSIGLIERI ELETTI DALL’ASSEMBLEA DEI SOCI IN DATA 25/05/2018 CON CARICA TRIENNALE

CANAVOSIO SAMANTHA (PRESIDENTE) BRESSO ALESSANDRA (CONSIGLIERE) SAMMARTINO M.CONCETTA (CONSIGLIERE)

PAGINA 15


La natura stessa della Cooperativa e gli ambiti di azione ne fanno un soggetto intorno al quale si intrecciano numerose relazioni messe in atto da “portatori di interesse” la cui natura e distanza dalla struttura possono essere diverse, unite all’interno della rete di collaborazione

STAKEHOLDER INTERNI

La Cooperativa si prefigge l’obiettivo di mantenere e sviluppare il rapporto di fiducia con gli stakeholder e persegue la propria mission contemperandone gli interessi coinvolti consolidando rapporti improntati a criteri di comportamenti di correttezza, collaborazione, lealtà e reciproco rispetto.

UTENTI COSA SI ASPETTANO: Accoglienza e rispetto, Ascolto, Riduzione dei problemi portati Competenza Accompagnamento L'IMPEGNO DELLA COOPERATIVA: Accoglienza, ascolto e rispetto, Condivisione e trasparenza di un programma che comprenda diritti e doveri Costruzione partecipata di un Progetto individuale Qualità del servizio Monitoraggio e valutazione costante dei risultati del percorso

SOCI

COSA SI ASPETTANO: Condivisione progetto sociale, Co-costruzione di strategie operative, Appartenenza, Percorsi decisionali partecipati L'IMPEGNO DELLA COOPERATIVA: Promozione della partecipazione al progetto comune, Circolarità delle informazioni, Distribuzione di eventuali ristorni secondo regolamento aziendale

DIPENDENTI E COLLABORATORI

COSA SI ASPETTANO: Fonte di reddito, Crescita umana e professionale, Condivisione di valori, Qualità delle relazioni, Supporto organizzativo Coinvolgimento e protagonismo nello sviluppo dei servizi L'IMPEGNO DELLA COOPERATIVA: Applicazione corretta degli accordi contrattuali e delle normative in tema di lavoro e sicurezza, Promozione dell’autonomia e della responsabilità nel lavoro quotidiano, Attenzione e cura per i percorsi di crescita umana e professionale di ciascuno

VOLONTARI E TIROCINANTI

COSA SI ASPETTANO: Disponibilità di spazi e attività in cui inserirsi, Promozione sociale, Formazione professionale e addestramento, Qualità delle relazioni, Supporto in caso di difficoltà L'IMPEGNO DELLA COOPERATIVA: Accoglienza, attenzione e rispetto, Coinvolgimento attivo e propositivo, Disponibilità e supporto in caso di difficoltà, Formazione, crescita professionale e orientamento lavorativo PAGINA 16


CONSORZIO COESA ASPETTATIVE: Partecipazione attiva agli organismi e agli appuntamenti della rete consortile e della cooperazione Contributo attivo per l’elaborazione di visioni e strategie Creazione di partnership progettuali Corresponsabilità IMPEGNO DELLA COOPERATIVA: Partecipazione attiva agli organismi e agli appuntamenti della rete consortile e della cooperazione Messa a disposizione di un “sapere sociale” derivante dalla rielaborazione delle esperienze

ASSOCIAZIONI ASPETTATIVE: Rispetto e valorizzazione della propria specificità Correttezza nelle comunicazioni e nei rapporti Condivisione di principi etici e sociali Collaborazione sinergica IMPEGNO DELLA COOPERATIVA: Rispetto e valorizzazione della specificità di ciascuno Chiarezza nelle scelte operative, Partecipazione e promozione FORNITORI: Attese e impegni reciproci di Affidabilità e Tempestività nei pagamenti

PARTNER DI PROGETTO ASPETTATIVE: Supporto progettuale, operativo e organizzativo, Affidabilità, Presenza di operatori qualificati e competenti, Verifica delle attività Valorizzazione delle diversità IMPEGNO DELLA COOPERATIVA: Affidabilità operativa, Chiarezza nelle scelte operative e strategiche, Messa a disposizione di operatori competenti e motivati Continuità di servizio Rispetto e valorizzazione della specificità di ciascuno

SCUOLA ASPETTATIVE: Competenza ed esperienza dei problemi trattati SERVIZI TERRITORIALI Supporto educativo Consulenza o ASPETTATIVE intervento su casi o argomenti Rispetto standard particolari Ampliamento delle offerte strutturali e educative gestionali IMPEGNO DELLA COOPERATIVA: Accoglienza e cura delle Rispetto della specificità e degli persone inviate obiettivi educativi di ciascun contesto Gestione criticità scolastico Messa a disposizione di Capacità progettuale competenze professionali ed Riservatezza educative in grado di innovare IMPEGNO l’offerta della scuola DELLA COOPERATIVA: Implementazione di attività specifiche Rispetto degli standard, in un orizzonte sistemico Condivisione e trasparenza, Costruzione partecipata COMUNI, ENTI PA. dei progetti individuali ASPETTATIVE Monitoraggio e Programmazione/coprogettazione valutazione costante erogazione servizi, Centralità della persona Supporto nella lettura dei bisogni, Promozione sociale, Rispetto degli standard strutturali e gestionali, Assolvimento dei debiti informativi e osservanza delle procedure, Originalità e innovazione degli interventi, Correttezza nella rendicontazione IMPEGNO DELLA COOPERATIVA: Rispetto standard Correttezza nell’utilizzo delle risorse, Trasparenza e precisione nella rendicontazione, Assolvimento dei debiti informativi e osservanza delle procedure, creazione di sinergie


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE

Il Territorio

La rete territoriale rappresenta per la Cooperativa un portatore di interesse particolare, i cui interessi e aspettative sono rivolte all’ impatto sociale delle attività della Cooperativa sulle opportunità per i cittadini e a cui la stessa risponde con trasparenza, collaborazione, stimoli culturali e di riflessione, opportunità lavorative/formative per la popolazione di riferimento.

Possiamo considerare all’interno di questa rete una serie di relazioni direttamente legate ai servizi gestiti dalla Cooperativa Il Volo dell’Aquilone con gli Enti di riferimento, i servizi territoriali, le scuole e le famiglie PAGINA 18


LA RICADUTA OCCUPAZIONALE DELLA COOPERATIVA È COSÌ RIASSUMIBILE:

59 TEMPI INDETERMINATI 40 TEMPI DETERMINATI 97 CONTRATTI PART-TIME - 2 FULL TIME 2 TEMPI INDETERMINATI 2 CONTRATTI PART-TIME

L'ATTUALE COMPARTO DELLE RISORSE UMANE DELLA COOPERATIVA RISULTA COPOSTO DA 99 DONNE E 2 UOMINI PER UN TOTALE DI 101 PERSONE

Fino 30 anni 31-40 anni 41-50 anni 51-60 anni oltre 60 anni 0

10

20

30

40

IL CONTRATTO APPLICATO A TUTTI I DIPENDENTI È IL CCNL DELLE COOPERATIVE SOCIALI. IL 41% DEL PERSONALE HA UN’ANZIANITÀ DI SERVIZIO COMPRESA TRA 1 E 5 ANNI. IL 22% DEL PERSONALE HA UN’ANZIANITÀ DI SERVIZIO SUPERIORE A 6 ANNI.


Il tempo parziale, in crescita negli ultimi anni, va riferito a più fattori La differente tipologia di servizi gestiti dalla Cooperativa non sempre consente di offrire incarichi a tempo pieno

IL RICORSO AL CONTRATTO PART-TIME SI PROPONE, PERTANTO, COME POSSIBILE STRUMENTO ATTO A FACILITARE LA CONCILIAZIONE TRA LA SFERA LAVORATIVA E QUELLA FAMILIARE

La preponderante componente femminile della Cooperativa necessita di conciliare i tempi di vita e di lavoro

La difficoltà per questioni di tempo e di distanze territoriali di accorpare i monte ore di servizi diversi per affidarli a un’unica persona.

LA COOPERATIVA HA ATTIVATO DA MOLTI ANNI FORME DI CONCILIAZIONE DEI TEMPI FAMILIARI E DI LAVORO PER I PROPRI DIPENDENTI. LA CONSAPEVOLEZZA DI AVERE UN CAPITALE UMANO COMPOSTO QUASI TOTALMENTE DA DONNE CI HA CONDOTTO ALL’ELABORAZIONE DI CONDIZIONI MIGLIORATIVE DEI TEMPI DI LAVORO: PER LUNGHE SOSTITUZIONI, COME LA MATERNITÀ, È PREVISTO UN PASSAGGIO DI CONSEGNE TRA COORDINATRICI POSSIBILITÀ DI RIMANERE IN ASPETTATIVA DI MATERNITÀ FACOLTATIVA SECONDO I BISOGNI INDIVIDUALI SELEZIONE DI OPERATRICI RESIDENTI NELLE VICINANZE DEL LUOGO DI LAVORO ORGANIZZAZIONE AUTONOMA DEI TURNI DA PARTE DEI GRUPPI DI LAVORO, IN ACCORDO CON LA COORDINATRICE E NEL RISPETTO DELLA QUALITÀ DEL SERVIZIO E DELLA CONTINUITÀ EDUCATIVA.

COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE

PAGINA 20


Nell’anno 2020, a seguito dell’emergenza sanitaria, è stato proposto un programma formativo a distanza così articolato

La Cooperativa Il Volo dell’Aquilone provvede annualmente alla formazione e aggiornamento del proprio personale, utilizzando tutte le opportunità per supportare il lavoro quotidiano e la crescita professionale. La formazione è concepita come occasione per valorizzare le competenze e sostenere lo sviluppo di nuove conoscenze, processo che coinvolge tutta la Cooperativa fornendo l’acquisizione di saperi atti a garantire una professionalità variegata e finalizzata, capace di misurarsi con le trasformazioni del lavoro e della società.

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER ADDETTI ANTINCENDIO A RISCHIO MEDIO – FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER ADDETTI PRIMO SOCCORSO – FORMAZIONE D.LGS. 81/08 – FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO HACCP E IGIENE DEGLI ALIMENTI- PREVENZIONE E CONTRASTO COVID-19

ATTRAVERSO LA TEMATIZZAZIONE DI NODI FONDAMENTALI DELLE PROFESSIONI SONO STATI OFFERTE OPPORTUNITÀ DI APPRENDIMENTI PEDAGOGICO-EDUCATIVI, METODOLOGICI, ORGANIZZATIVI E GESTIONALI, FINALIZZATI ALLA CONSAPEVOLEZZA DELLE SCELTE QUOTIDIANE ALL’INTERNO DI UN SERVIZIO, VALORIZZANDO IL LAVORO DI ÉQUIPE E IL RAPPORTO CON L’UTENZA PAGINA 21


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE


La Cooperativa collabora con le Amministrazioni Comunali alla gestione complessiva di servizi alla prima infanzia. I nostri servizi coniugano l’esperienza maturata negli anni con l’ascolto delle famiglie e della realtà sociale in cui il servizio è inserito, con l’obiettivo di rispondere ai bisogni, promuovendo una cultura dell’infanzia consapevole e responsabile. I servizi, diversi e flessibili, si basano sull’idea di bambino come individuo portatore e costruttore di diritti, che chiede di essere rispettato e valorizzato nella propria identità, unicità e differenza, socialmente competente e protagonista attivo del suo percorso di crescita, articolandosi in un sistema rispettoso dei modelli educativi di ciascuna famiglia, aperto alla rete territoriale e ai suoi saperi.

ASILO NIDO COMUNALE “IL COLIBRÌ” VIA T. NIERO N. 1 – PEROSA ARGENTINA ASILO NIDO COMUNALE “UCCELLINO CIPÌ” VIA RONCAGLIA N. 1 – ROLETTO ASILO NIDO COMUNALE “DON F. POZZO” VIA M. FERRERO N. 17 – CUMIANA MICRONIDO “LA GIRAVOLTA” VIA PIOSSASCO N. 115 – BRUINO

PAGINA 23


ISTITUTO SCOLASTICO DI BRUINO ISTITUTO SCOLASTICO DI PIOSSASCO

La Cooperativa opera con le Istituzioni Scolastiche e i Servizi territoriali per il Servizio di Assistenza scolastica di base per alunni con disabilità e assistenza all’autonomia e alla comunicazione personale in appalto per conto dei Comuni. Il servizio è volto ad agevolare gli alunni disabili nella frequenza, nella permanenza e nell’integrazione con le attività della classe per garantire loro il diritto allo studio; facilitarne l’inserimento e la partecipazione degli alunni alle attività didattiche svolte dal personale insegnante, supportandoli al raggiungimento degli obiettivi di integrazione e autonomia personale, in attuazione con i programmi educativi concordati; sostenerli nelle attività di socializzazione e nell’acquisizione di capacità comunicative, volte all’integrazione e alla valorizzazione di abilità personali, e nell’ambito delle attività gestite dalla scuola come gite culturali e partecipazione a lezioni itineranti

TO E CONTRAS O T N E IM N E T AL CON INALIZZATI F I STICA. T T E G O R P IONE SCOLA S R E P IS D ASSE A DELL GAZZI IN CL A R I O N A C UOLA ORI AFFIAN E DALLA SC N IO GLI OPERAT IZ S O P IS TI MESSI A D TIVI: O IN AMBIEN UENTI OBIET G E TO, S I O D N E PPRENDIMEN A I D PERSEGU À T L O E DIFFIC ENTO DELL M A IO, R E P U S ODO DI STUD T E M DIDATTICI N U I D ICOLARI; SVILUPPO TERIE CURR A M E L L E D ENTO DIO, POTENZIAM E ALLO STU N IO Z A IV T O RIM IMA INDIVIDUALI ELL’AUTOST D IONALI O P P U IL V S ALI E RELAZ N O S R E P À PACIT . O DELLE CA RIO FUTURO T P N O E R M P IA Z IL N O E E POT À VERS ZIONE PROPOSITIVIT E R A L COLLABORA O A IM L T È S E L A T EN TO FONDAM TIVI PRESUPPOS DEGLI OBIET E N IO IS IV D N ORIALI. E LA CO NZIE TERRIT E G A E S R E IV IGLIA E LE D CON LA FAM ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE “ARTURO PREVER” PINEROLO


Pre-post scuola Spazio/tempo educativo strutturato e protetto rivolto a bambini della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado per la flessibilità oraria in ambito scolastico. E' un servizio che accoglie i bambini nelle fasce orarie mattutine e pomeridiane e risponde alle esigenze delle famiglie con impegni lavorativi . Obiettivi generali: cura e attenzione alla relazione e alla comunicazione con gli alunni e le loro famiglie.

Servizio di sorveglianza degli alunni durante la pausa pranzo

E ZIA FAN IN ( O OUR CAV RUIN I B D I D UNE UNE E DI COM COM ) MUN ) O IE C R ARIA A IA) PRIM R PRIM A E AN (PRIM FANZIA NA S ) R IN ( E S ARIA IANA I LU PRIM CUM MUNE D E NZIA RNETTA E - CO INFA ( I N LUSE - COMUN AN E DI ) GIOV N U M ARIA IA E - CO PRIM ANZ E F IN IA ( O NZ (INFA IOSSASC RIE) A P DI PRIM

Al termine delle lezioni del mattino gli alunni vengono accompagnati in refettorio dove consumano il pasto e, al termine, intrattenuti con piccole attività ricreative da svolgersi all’esterno della struttura o, in caso di maltempo, all’interno della classe, fino alla ripresa delle attività scolastiche.

ACCOMPAGNAMENTO A PIEDI DEI BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA DAL CAPOLINEA FINO ALLA SCUOLA SU “LINEE PEDONALI”, CIOÈ PERCORSI PREINDIVIDUATI CON FERMATE PRESTABILITE SIA NEL PERCORSO DI ANDATA CASA/SCUOLA CHE NEL PERCORSO INVERSO. GLI OBIETTIVI DEL SERVIZIO SONO FAVORIRE L’AUTONOMIA, LA SOCIALIZZAZIONE, LA CONOSCENZA, LA PADRONANZA DEL TERRITORIO URBANO E SVILUPPARE NEI BAMBINI LA SENSIBILITÀ ECOLOGICA RIDUCENDO IL NUMERO DI MEZZI MOTORIZZATI CIRCOLANTI.

SCUOLE PRIMARIE DI PINEROLO

PAGINA 25


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE


COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE


AL FINE DI CONTRASTARE LA DISCRIMINAZIONE E FAVORIRE LA PARITÀ DI GENERE LA COOPERATIVA::APPLICA UNA POLITICA DELLE PARI OPPORTUNITÀ ORIENTATA A: 1IL MIGLIORE UTILIZZO DELLE RISORSE UMANE, ASSICURANDONE LA MEDESIMA FORMAZIONE, SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO E SVILUPPO DELLE COMPETENZE; APPLICAZIONE DI CONDIZIONI DI LAVORO UNIFORMI E FLESSIBILI ASSENZA DI OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE, DIRETTA O INDIRETTA, RELATIVA AL GENERE E DI OGNI FORMA DI VIOLENZA FISICA, PSICHICA O MORALE; CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA-LAVORO.

ALL'INTERNO DEI SERVIZI È COSTANTEMENTE MONITORATO IIL CLIMA DEL GRUPPO DI LAVORO, AL FINE DI INTERVENIRE TEMPESTIVAMENTE NEI CASI DI PRESUNTA MOLESTIA MORALE E PSICOLOGICA NEI LUOGHI DI LAVORO. NEI CASIDI PRESUNTO STRESS LAVORO CORRELATO, INDIVIDUARE STRATEGIE DI BENESSERE DEI LAVORATORI/LAVORATRICI VALUTARE EVENTUALI PROBLEMI ORGANIZZATIVI LEGATI ALLE DISCRIMINAZIONI DI GENERE.

COOPERATIVA SOCIALE IL VOLO DELL'AQUILONE