Page 1

TRIBIANO e m e i ns in

OLTRE 6MILA EURO PER INCENTIVARE LE ECCELLENZE SCOLASTICHE Assegnate le borse di studio A PAG. 6 - 7

CON LA PRIMAVERA FIORISCONO ANCHE I PARCHI URBANI Nuove attrezzature nelle aree verdi A PAG. 8 - 9

UNA POESIA DI GIOVANNI PASCOLI PER AUGURARE BUONA PASQUA Il messaggio dell’amministrazione comunale A PAG. 11

N. 29 - Aprile 2017 Periodico a cura dell’Amministrazione Comunale di Tribiano

IN QUESTO NUMERO: Editoriale................................................................pagina 3 Dall’Amministrazione.......................................pagine 4 - 5 Istruzione..........................................................pagine 6 - 7 Speciale Green.................................................pagine 8 - 9

Opere e Interventi................................................pagina 10 Auguri Pasquali....................................................pagina 11 Eventi....................................................................pagina 12 Sport e Tempo Libero..........................................pagina 14 Servizi al Cittadino..............................................pagina 15


Sboccia la primavera, germogliano i parchi cittadini con nuove attrezzature. La ventata green avvolge l’intero centro urbano Il Sindaco - Franco Lucente - sindaco@comune.tribiano.mi.it

Profumo di primavera, nell’aria. Che bello osservare la natura, in questo periodo dell’anno, quando le chiome degli alberi lussureggiano e i fiori, dalle fantasie variegate, sbocciano un po’ ovunque. È un miscuglio di tinte e sfumature che riempiono di brio la quotidianità urbana del comune. Per godere a fondo di questa piacevole stagione, il municipio ha attuato diverse azioni. Sicuramente gli interventi principe che la squadra di governo ha progettato, pianificato e quindi realizzato riguardano i parchi cittadini. Il parco di via Manzoni è stato dotato di attrezzature ludiche destinate ai bambini. Tra le diverse installazioni si distingue

Editoriale

una teleferica, di lunghezza pari a 30 metri, sulla quale i più piccoli potranno scivolare con gusto. Così facendo, alla vocazione sportiva dell’appezzamento verde si è affiancata quella dedicata all’infanzia. Contestualmente sono state eseguite attività di manutenzione ordinaria e prevista una serie di manifestazioni - ad esempio dal 20 aprile, per una volta alla settimana, si potrà partecipare ai training dell’associazione MammaFit (www.mammaf.it) - per vivere appieno i suoi spazi. L’incentivazione a una maggiore fruizione del verde, volta a invogliare le persone a trascorrere più tempo all’aria aperta, ha interessato anche un’altra

area. Il parco di via Fratelli Cervi, infatti, è stato oggetto di ampliamento dal punto di vista delle strutture per lo svago, riservate alla fascia più giovane della popolazione. Non sono stati tralasciati gli adulti, soprattutto quelli più dinamici e atletici, a cui sono stati destinati nuovi attrezzi ginnici per allenarsi. Tale superficie sarà il fulcro anche di due grandi eventi en plein air nel mese di maggio, legati al mondo delle due ruote. Parchi dunque più forniti, ma non soltanto. La siepe di via Liberazione sarà sistemata, dopo essere stata colpita da un’infestazione di larve, e il ponticello sull’Addetta verrà riempito di gerani. Mentre le pian-

te su viali e rotonde saranno adeguatamente potate. Inoltre, queste ultime accoglieranno variopinte essenze floreali. Dalle grandi metrature ai singoli dettagli: è questo lo spirito che ha mosso le nostre decisioni, per rendere più gradevole la primavera all’intera cittadinanza. Prima di lasciarvi agli approfondimenti del nostro trimestrale, mi preme segnalarvi la lettura a pagina 11, nella quale io, assieme agli altri componenti della maggioranza, abbiamo formulato il nostro augurio di buona Pasqua, avvalendoci altresì di un componimento di uno tra gli autori più emblematici della letteratura italiana.

3


Portafoglio salvo, conti a posto e prelievo fiscale al minino

Tribiano: il comune più virtuoso tra quelli del Sudmilano

Le aliquote da corrispondere, in alcuni campi, sono addirittura invariate dal 2007

Ai giorni nostri lo spauracchio dei cittadini sono le tasse. E allora abitare a Tribiano rappresenta un vantaggio importante: qui le imposte sono inferiori. Rispetto ai comuni limitrofi, infatti, «abbiamo deciso di andare incontro ai contribuenti del nostro territorio, non gravando ulteriormente sulle loro tasche». A proferire queste parole è l’assessore al bilancio Roberto Gabriele, che delinea una condizione felice a paragone, ad esempio, dei comuni vicini di Paullo, Mediglia, Mulazzano e Peschiera Borromeo, dove il prelievo fiscale è maggiore. A suffragare le affermazioni del portavoce dell’amministrazione parlano i numeri. Cominciando dal valore dello 0,4% dell’addizionale IRPEF, rimasto invariato dal 2007, passando per la questione IMU: sulla prima casa

4

non si paga e sugli immo- nimo di 0,284 euro per bili diversi dall’abitazione metro quadrato relativo principale la quota è del ad un occupante ad un 9,5 per mille dal 2012, massimo di 0,440 per sei anno della sua introdu- occupanti; mentre la vazione (il 7,6 per mille vie- riabile va da 34,17 a ne versato direttamente 177,96 euro. «Visto che allo Stato; l’1,9 finisce al comune è riservato il nelle casse comunali). potere di stabilire le tarifPer quanto riguarda la TA- fe, nei limiti della legge SI, l’imposta istituita dal- ha ribadito Roberto Gala legge di stabilità 2014 briele -, il tributo sui passi sui servizi comunali rivolti carrabili non è mai stato alla collettività, il valore si applicato, addirittura canattesta da allora sull’1 cellato durante il primo per mille. C’è poi la TARI, mandato del sindaco diretta alla copertura dei Franco Lucente». costi del servizio di raccolta e di smaltimento dei rifiuti; introdotta al posto della TARSU nel 2014, ha mantenuto gli stessi valori medi delle tariffe in uso nel 2007. Qui c’è da attuare una distinzione: se l’utenza è domestica o no. Inoltre è composta da una quota fissa e una variabile. Ad esempio, per la parte fissa si va da un costo miL’assessore Roberto Gabriele

Per il quinto anno consecutivo Tribiano si piazza tra i comuni più virtuosi del Sudmilano: «Se si prendono in considerazione i centri abitati al di sotto dei 5mila abitanti, il nostro paese occupa addirittura la prima posizione». Invece, all’interno dell’intera regione, occupa il 93esimo posto, che diventa il 15esimo se il paragone si limita alla classe demografica di appartenenza, ossia sotto la soglia di 5mila abitanti. Lo studio, che viene effettuato annualmente da Regione Lombardia, tiene in considerazione diversi parametri, tra cui investimenti, pagamenti, dati di bilancio e trasparenza. Il punteggio relativo alla virtuosità di Tribiano, che è stato elaborato rispetto al triennio 2012-2014, è di 63.14. «Come amministrazione - ha fatto sapere il sindaco Franco Lucente - non possiamo che essere soddisfatti di questo ennesimo risultato, soprattutto perché contribuisce a smentire le dichiarazioni, recentemente fatte a sproposito, in merito a delle supposte infiltrazioni. Il comune è sano e l’indice di virtuosità che abbiamo raggiunto, per l’ennesima volta, non solo lo testimonia: lo certifica. Lavorare nell’interesse dei cittadini in modo corretto e trasparente garantisce questi ottimi risultati, di cui tutti i tribianesi devono essere orgogliosi».

Dall’Amministrazione


Fermate degli autobus più sicure e riparate: posizionate sette pensiline

Piante e fiori come Sanremo: Tribiano diventa floreale

Due sono state installate fuori dai confini comunali, nel circondario di Paullo

La fermata dell'autobus nel territorio paullese

I pendolari e gli studenti di Tribiano possono attendere gli autobus al sicuro e al coperto: questo grazie a un intervento deciso e attuato dall’amministrazione comunale, che intorno a metà gennaio ha sostituito una pensilina esistente e ne ha posizionate di nuove. Come precedentemente annunciato durante alcuni incontri con la cittadinanza, sono state acquistate ben otto strutture, di cui sette sono state utilizzate, mentre una è stata tenuta di scorta per necessità future. Diverse le fermate coinvolte, tra cui quella di Lanzano, dove una pensilina era già presente ma parecchio usurata, e si è quindi deciso di procedere con il suo rimpiazzo; presso tutte le altre fermate, invece, le coperture sono state posizionate ex novo, come in quelle di via Cas-

sino d’Alberi e di via Tobagi, dedicate all’attesa dello scuolabus. «Predisporre un riparo alle fermate dove i nostri bambini e ragazzi attendono il mezzo pubblico che li porta a scuola era una priorità - ha detto il sindaco Franco Lucente -. Adesso, finalmente, i nostri alunni hanno un luogo coperto che li protegge da eventuali precipitazioni e che li ripara dal freddo». Altre due strutture sono state invece poste alle fermate di via Edison, in entrambi i lati, così come è accaduto presso la via per Cascina Gavazzo, sulla rotonda che si trova nel territorio di Paullo. «Moltissimi pendolari tribianesi si servono di quelle fermate per andare verso Milano o altri comuni limitrofi, così come per tornare a casa la sera - ha illustrato Lucente -. Per questo moti-

Dall’Amministrazione

vo, abbiamo chiesto formale autorizzazione al municipio paullese per procedere con il posizionamento di due pensiline; richiesta che è stata accettata. Siamo soddisfatti di aver reso più protette e sicure due fermate che, di fatto, si trovano in un punto piuttosto pericoloso e totalmente privo di altre coperture». Sicurezza e riparo dalle intemperie, dunque, ma non solo: secondo Lucente, infatti, anche le pensiline fanno parte dell’arredo urbano utile a rendere più decorosa l’immagine del paese e a rendere un servizio più visibile di quanto riesca a fare un semplice palo che riporta gli orari dei mezzi pubblici. «Si tratta di accorgimenti all’apparenza piccoli - ha riportato in conclusione ma che vengono molto apprezzati e che sono comunque importanti».

Tribiano si prepara alla primavera. Una scrupolosa attenzione al verde viene riservata al paese ai primi caldi. In continuità con la stagione invernale, l’abete che dominava la piazza del comune è stato spogliato delle sue decorazioni natalizie, trovando peraltro una nuova dimora. «Visto che inizieranno i lavori nello spiazzo davanti al municipio - ha dichiarato il primo cittadino - abbiamo fatto spostare il sempreverde all’entrata della scuola elementare di via Diaz». Per quanto riguarda i lavori utili verranno potate le piante presenti lungo i viali e sulle rotonde per consentire una buona visibilità agli automobilisti, e inoltre verrà messa a posto la siepe di via Liberazione che, lo scorso anno, era rinsecchita a causa di un’infestazione di larve. La veste primaverile interesserà tre rotonde del territorio: quella che si incontra lungo via Cassino d’Alberi, quella all’incrocio delle vie Pertini e Diaz e l’ultima tra via Edison e via Moro. «Faremo mettere roselline e oleandri per donare vivacità - ha precisato Franco Lucente - a cui si aggiungerà un sistema di irrigazione che permetta di innaffiare i fiori con costanza». Non poteva mancare un occhio di riguardo per il ponticello di via Montenero che, dopo gli interventi di rimessa a nuovo, sarà abbellito e reso ancor più colorato da diversi gerani.

5


I più bravi della classe premiati nella sala del municipio

Borse di studio da 6mila euro ai “cervelloni” Il municipio stacca assegni per incentivare gli studenti che si sono brillantemente distinti sui banchi di scuola Un investimento sull’istruzione e un incentivo a migliorarsi sono i propositi alla base di un’iniziativa promossa dall’amministrazione per il 7° anno consecutivo: l’assegnazione delle borse di studio agli studenti meritevoli. «Da ogni concorso escono i nomi dei vincitori e poi c’è chi, purtroppo, rimane escluso - ha esordito il sindaco Franco Lucente nel tardo pomeriggio di giovedì 15 dicembre -. Tuttavia è giusto sottolineare questa annata ricca di richieste, indice di partecipazione e soprattutto di ottimi risultati scolastici». Durante la cerimonia della consegna degli assegni, tenutasi nella sala giunta del comune, il primo cittadino, affiancato dal vicesindaco con delega all’istruzione Pamela Delle Cave, ha rinnovato l’impegno a mantenere questo importante sussidio nonostante le difficoltà economiche fronteggiate dagli enti locali. La cifra stan-

6

ziata è stata di 6mila euro, ripartita tra i “cervelloni”, riconosciuti sulla base della votazione scolastica e delle esperienze di studio all’estero. Tra gli applausi dei genitori, per le medie, sono stati chiamati: Simone Longhi, che ha ottenuto la lode e 400 euro, e poi Irene Sara Nina Carrara, Carlo Cirilli e Giorgia Bottinelli con un bel 10 in pagella e 133,33 euro ciascuno. Salendo di grado scolastico, sono stati premiati tutti gli studenti più bravi delle scuole superiori: per la classe prima sono stati assegnati 200 euro a Rebecca Baraldi e a Francesca Forte, ex aequo; per la seconda 300 euro a Paolo Magnani e 60 euro a testa a Valentina Ascrizzi, Viola Zanoni, Daniele Banti, Laura Dini, Erika Cagnan; per la terza lo stesso valore di 120 euro ad Aurora Mattioli, Claudio Garanzini, Martina Brivio, Linda Laporta, Edoardo Baraldi; per la

quarta 300 euro alla prima classificata Letizia Magnani e 60 euro ai secondi Davide Marotta, Giulia Campaiola, Luca Marano, Eleonora Zanardo, Valentina Tramacere. Con voto 92/100 Ilaria Balduzzi, diplomata in quinta superiore, è riuscita a strappare l’assegno più

alto, di 700 euro, ai colleghi Alessandro Crottini e Telessia Dell’Olio, che hanno rispettivamente raggiunto la votazione di 85 e 83 su 100, e di conseguenza hanno portato a casa borse di studio da 350 e 175 euro.

Istruzione


Premio che profuma di alloro: Sofia Elena Peschiera ritira il riconoscimento assegnatole dal municipio La giovane universitaria, laureatasi all’Accademia di belle arti di Brera, ha conseguito una votazione di 110 in Arti Visive Il finanziamento agli studi per gli universitari è avvenuto in un secondo momento. Il bando di concorso apposito, infatti, si è chiuso il 31 dicembre per le diverse tempistiche delle sessioni di laurea. Solo una la laureata presente giovedì 23 febbraio in municipio a ritirare il cospicuo premio dalle mani di Pamela Delle Cave, vicesindaco con delega all’istruzione. «Metterò da

Istruzione

parte questi 700 euro - cifra stanziata dal comune - per proseguire il mio percorso accademico» ha dichiarato Sofia Elena Peschiera, classe 1993. La tribianese ha indossato la corona di alloro il 2 aprile dello scorso anno all’Accademia di belle arti di Brera, dove ha ottenuto un grandioso 110 in Arti visive, consegnando la tesi “Architetture del visibile. Macroco-

smo nel microcosmo”. L’analisi dal punto di vista artistico di un argomento strettamente scientifico, ovvero le leggi del cosmo, è stata corredata di tre pannelli 3 X 1,5 metri collegati da fili metallici e dipinti con acrilico e acquerello. Un lavoro che non le è valso “solamente” una laurea triennale ma anche una buona conoscenza in materia da trasferire ai giovanissimi: So-

fia tiene dei corsi di arte, organizzati dalla Pro loco nei locali scolastici di via Diaz, agli alunni delle classi elementari. «Quest’anno il tema è proprio il cosmo; dopo la spiegazione teorica, do indicazioni specifiche per pitturare su diversi supporti». Così, mentre frequenta la magistrale con indirizzo Grafica, trasmette la sua passione alle nuove generazioni.

7


Parchi attrezzati, a misura di migliorie nelle aree verdi in via Il parco di via Manzoni, al momento della sua inaugurazione, era stato concepito prevalentemente come un luogo dove fare sport e fitness. Pur non avendo cambiato la sua destinazione iniziale, tale spazio saluta l’arrivo della bella stagione con diverse novità, che lo rendono anche a misura di bambino. Recentemente, infatti, l’amministrazione comunale ha completato l’installazione di diversi nuovi giochi, co-

8

me cavallucci a molla e altalene, ma soprattutto del nuovo fiore all’occhiello: una teleferica lunga ben trenta metri, con cui i più piccoli potranno divertirsi scivolando lungo un cavo d’acciaio. I giochi già presenti, invece, sono stati controllati e sistemati. «Vista la vicinanza alla palestra e alle scuole - ha fatto sapere il primo cittadino Franco Lucente - era doveroso allestire il parco di via Manzoni in modo che anche i

Speciale Green


bambino ma anche di adulto: Manzoni e Fratelli Cervi bambini potessero sfruttarlo appieno». Per quanto riguarda invece il fitness, sono state effettuate opere di manutenzione sulle attrezzature presenti, mentre già nel corso dell’estate passata erano stati ultimati i lavori per l’illuminazione, che da allora consente ai cittadini di correre, passeggiare e giocare con una giusta visibilità e sicurezza. «Tribiano può vantare - ha aggiunto il sindaco un luogo di svago sicuro e che in-

Speciale Green

contra le esigenze di tutti». Ma le novità non riguardano soltanto questo parco: anche in quello di via F.lli Cervi, infatti, sono state apportate diverse migliorie: l’area dedicata ai più piccoli è stata ampliata con nuove attrezzature per lo svago, mentre per i più grandi sono stati posizionati alcuni attrezzi per allenarsi. I tribianesi, insomma, potranno proprio godersi la primavera e l’estate tra il verde.

9


Chiusa la gara di appalto per la nuova piazza stallate alcune panchine e dei pergolati di fianco ai silos, strutture che dovranno rimanere dove sono e su cui la Sovrintendenza, momentaneamente, non permette di pensare a una diversa destinazione. «Ci auguriamo - ha fatto sapere Rocco Torchia, assessore con delega all’urbanistica che nel giro di un mese, una volta effettuati tutti i controlli sull’aggiudicatario, si possa partire con i lavori, in modo da poter consegnare il progetto realizzato ai cittadini entro quattro o cinque mesi». Il seCome appare oggi la piazza davanti al municipio, prima della sua riqualificazione condo lotto, invece, di cui non Come preannunciato durante l’ufficio tecnico e la centrale nanzitutto alla pavimentazio- si conoscono ancora le tempiun incontro con la cittadinan- unica di committenza - l’ente ne, che verrà costruita con stiche, sarà dedicato al lato za di pochi mesi fa, diverse che si occupa di verificare la cubetti grigi in porfido, mate- della piazza che dà su via Libesono le opere che durante il regolarità dei bandi in ogni fa- riale che proviene da rocce razione. «Siamo soddisfatti del 2017 raggiungeranno il loro se - stanno facendo i consue- vulcaniche caratterizzato da progetto e della sua prossima completamento. Tra queste, ti controlli sull’azienda vinci- durezza e lucidabilità. Si pre- realizzazione - ha aggiunto il spicca uno spiazzo urbano ri- trice, di cui a breve si dovreb- disporrà, inoltre, la zona dove sindaco Franco Lucente -. Anqualificato e a misura di citta- be conoscere il nome. Ciò verrà posizionato il monu- che l’area prospiciente il munidino: piazza Giovanni Paolo II, che verrà realizzato nei pros- mento ai caduti. Diverso ri- cipio avrà il decoro urbano che di fronte al nuovo palazzo co- simi mesi, sarà il primo lotto spetto allo stato attuale sarà merita: diventerà un ottimo bimunale. I tempi burocratici di una serie di lavori di riqua- anche l’accesso alla piazza: glietto da visita per chi arriva previsti per assegnare l’ap- lificazione che daranno un si entrerà, di fatto, dal lato da fuori e un luogo dove i tripalto, infatti, sono in dirittura nuovo volto alla piazza del adiacente alla Cascina Ca- bianesi potranno intrattenersi d’arrivo: la gara si è conclusa, municipio: si provvederà in- stellini. Infine, verranno in- volentieri».

Caserma dei Carabinieri, entro giugno potrebbe andare in gara

Non è ancora ufficiale, ma di certo ci si è molto vicini: a Tribiano, presso la struttura che precedentemente ospitava il municipio, arriverà la nuova

10

caserma dei carabinieri. Nei giorni scorsi, due sono stati gli avvenimenti importanti che fanno presagire un ottimo esito in tempi brevi. Il 9

marzo il sindaco Franco Lucente ha consegnato alla compagnia dei carabinieri di Paullo il progetto definitivo del nuovo comando, dove si trasferiranno. Al vecchio palazzo comunale verranno apportate alcune modifiche atte a renderlo un edificio militare: gli interni verranno riorganizzati, si costruiranno gli alloggi degli ufficiali, una stanza di sicurezza, un’armeria e ovviamente un muro di fortificazione. Pochi giorni dopo, nel corso della mattinata del 16 marzo, la Sovrintendenza è giunta sul posto per un sopralluogo insieme

all’ufficio tecnico del comune per verificare la presenza o meno di beni culturali. I primi riscontri sono negativi, quindi sembra che si possa procedere. Bisognerà attendere solamente un paio di mesi per ricevere l’ufficialità dall’ente. Dopodiché - già a giugno - potrebbe andare in gara. «Sono molto soddisfatto del progetto e della sua fattibilità - ha dichiarato il primo cittadino -. Come sindaco non posso che augurarmi di proseguire l’opera nel più breve tempo possibile».

Opere e Interventi


Buona Pasqua! L’ulivo benedetto (di Giovanni Pascoli) Oh, i bei rami d’ulivo! Chi ne vuole? Son benedetti, li ha baciati il sole. In queste foglioline tenerelle vi sono scritte tante cose belle. Sull’uscio, alla finestra, accanto al letto metteteci l’ulivo benedetto! Come la luce e le stelle serene: un po’ di pace ci fa tanto bene.

Con questa bella poesia, firmata da uno dei più autorevoli scrittori italiani, l’amministrazione comunale formula all’intera cittadinanza di Tribiano i suoi più sentiti e sinceri auguri.

Auguri Pasquali

Che ciascun abitante del paese possa trascorrere questi giorni di festività tra l'amore dei propri cari.

“ 11


Maschere e costumi al Carnevale 2017

Palloncini, magia, maschere, coriandoli e balli: il paese celebra così l’appuntamento di Carnevale La tradizione di Pulcinella e Arlecchino lascia il posto alla creatività. Sul finire dell’inverno, infatti, si ripresenta a cadenza annuale l’occasione ideale per sfoggiare le maschere più fantasiose. Che a Tribiano vengono riconosciute con premi ad hoc. Complice la giornata soleggiata, i festeggiamenti carnevaleschi sono stati salutati con grande euforia durante l’appuntamento pomeridiano di sabato 25 febbraio. Come sempre, le famiglie si sono radu-

nate nella palestra comunale, luogo «che offre riparo dal freddo o dall’eventuale maltempo - ha spiegato Ornella Corda, segretaria della Pro Loco -, e consente ai bambini di scorrazzare liberi in tutta sicurezza». Anche quest’anno l’associazione tribianese ha organizzato un vivace party, articolatosi su iniziativa del gruppo d’animazione “On the road”. Si sono alternati vari momenti ludici liberi, come la baby dance e il lancio dei coriandoli, a proposte di

gioco affascinanti, in particolare il truccabimbi, le sculture con i palloncini e lo spettacolo di magia. Un banchetto allestito con chiacchiere e bibite è stato offerto dall’amministrazione comunale per la merenda durante le ore pomeridiane. Ma, come si dice… “dulcis in fundo”, è giunto il momento più atteso ed emozionante per i piccini: la premiazione delle maschere originali. «Per accontentare più bambini - ha continuato a raccontare Ornella - abbiamo

esteso il podio». A ben sei costumi è stato consegnato un omaggio: un pompiere, un topolino, un dalmata, una poliziotta, una coccinella e una contadina hanno portato a casa palloni da calcio, braccialetti, borsellini e bolle di sapone racchiuse in spade giocattolo. E, pur non ricevendo alcuna menzione specifica, alcuni genitori si sono fatti riconoscere per lo spirito fanciullesco e i travestimenti stravaganti.

Bike per sport e vespe per passione: il tempo libero è sulla due ruote Doppio appuntamento a Tribiano nel mese di maggio con le due ruote. Il primo evento è dedicato al Group Cycling programma di allenamento su bicicletta stazionaria, evoluzione tutta italiana dello spinning grazie alla bike studiata da Technogym - e si terrà domenica 7 maggio nel parco di via Fratelli Cervi. La manifestazione “Freewheeling Area 2.0”, come suggerito dal nome, è

12

giunta alla sua seconda edizione e vedrà la presenza di almeno 120 bike nel parco (o, in caso di maltempo, all’interno del palazzetto); l’appuntamento è alle ore 10.45, quando si terrà la prima di quattro lezioni dislocate nell’arco della giornata, che vedranno alternarsi trainer ed istruttori appartenenti all’ICYFF - Indoor Cycling and Fitness Federation. Il costo è di 26 euro per 2

rides e di 50 euro per 4 rides. Per informazioni scrivere a info.mycycling@gmail.com o chiamare il 3923132951. La domenica seguente, 14 maggio, gli appassionati di due ruote motorizzate non potranno invece mancare all’appuntamento del Vespa Club Vizzolo. Alle 8.30 il parco di via Fratelli Cervi si trasformerà nel luogo di ritrovo del raduno nazionale delle storiche vespe;

da lì partirà, dopo la colazione, un tour dei paesi limitrofi che arriverà a sfiorare i 60 km di lunghezza attraverso le campagne chiudendosi nuovamente a Tribiano, dove ci sarà occasione di pranzare tutti insieme in attesa delle premiazioni pomeridiane. Anche questa manifestazione si svolgerà lo stesso in caso di maltempo. Per informazioni: vizzolo@vespaclubditalia.it.

Eventi


13


Difesa personale alla festa delle donne con l’ASD Budokan Yawara Do

Foto di gruppo con i partecipanti allo stage

Per il terzo anno consecutivo, l’ASD Budokan Yawara Do ha proposto il consueto evento in occasione della festa della donna. Si è trattato di uno stage che si è tenuto domenica 5 marzo, dalle 9 alle 12, presso la palestra comunale di via Pertini, in cui sono stati spiegati alcuni fondamentali necessari per autodifendersi in situazioni di pericolo. Prima dell’inizio, è intervenuto il sindaco Franco Lucente, che ha ringraziato l’associazione per l’impegno profuso: «Con tutto quello che purtroppo si sente, è importante proporre simili iniziative volte alla prevenzione e alla risoluzione di atti di violenza che sempre più frequentemente

avvengono per strada. La vostra è una piccola realtà che ha saputo trovare spazio anche tra sport più popolari e conosciuti che vengono proposti in questa stessa palestra, e ciò è anche grazie a questi eventi di grande utilità sociale che offrite gratuitamente a tutta la cittadinanza. L’amministrazione sarà sempre ben disposta a concedervi spazi e a sostenere il vostro operato». L’associazione in questione si occupa di promuovere e insegnare lo Yawara Jitsu, arte marziale che affonda le sue basi nella biomeccanica del corpo umano e nella teoria dei riflessi condizionati per rendere più efficace ogni tecnica da utilizzare in caso di aggres-

sione. Nel corso dell’evento, il maestro Mauro Bonacci ha spiegato quanto sia importante mantenere sempre la giusta distanza di fronte a un atteggiamento provocatorio; lo stage si è poi focalizzato su come schivare alcuni colpi e su come assestarne altri per guadagnare tempo e poter fuggire. La seconda parte dell’evento, invece, cominciata dopo un piccolo rinfresco, è stata dedicata a come liberarsi da alcune prese frontali, in piedi e a terra. Alla giornata hanno preso parte circa una trentina di persone. Per conoscere la scuola Budokan Yawara Do, consultate il sito web www.difesapersonale-yawarajitsu.org.

Cena di Natale «un appuntamento che fa bene a Tribiano» Che Natale sarebbe senza la tradizionale cena natalizia!?! Anche sul finire dell’anno passato l’amministrazione comunale ha proposto all’intera cittadinanza un momento di socializzazione, per ritrovarsi e scambiarsi gli auguri. Così, in tanti si sono presentati alla serata di venerdì 16 dicembre presso il ristorante locale “Corte Grande” di Vaiani. Il menù era molto ricco: salumi nostrani con gnocco fritto e cotechino con lenticchie, come antipasto; risotto con salsiccia e zafferano e penne alla cardinale (pesto, panna e pomodoro), come primi; cosciotto al forno con patate e filetto di persico in crosta con zucchine grigliate, come secondi; panettone e pandoro con crema di mascarpone, come dessert. Non sono mancati, ovviamente, vini e caffè. All’evento erano presenti diversi componenti della squadra di governo comunale, capeggiati dal sindaco Franco Lucente. «Abbiamo trascorso alcune ore felici - hanno dichiarato all’unisono -. Appuntamenti di questo tipo fanno bene a Tribiano».

Il calendario dei rifiuti 2017 è scaricabile anche on-line I residenti che volessero entrare in possesso della versione - in formato pdf del calendario 2017, sponsorizzato dall’azienda di servizi di igiene ambientale Pizzamiglio, dovrà semplicemente consultare il sito web municipale e cliccare il link seguente: http://www.comune.tribiano.mi.it/attachments/article/792/Calendario%202017.pdf.

14

Questo calendario, diventato ormai una consuetudine e che rimanda alle buone pratiche, vuole essere un memorandum che possa accompagnare la cittadinanza durante l’intero anno in materia di ritiro delle varie tipologie di rifiuti. «La salvaguardia dell’ambiente passa anche, e soprattutto, dalla raccolta differenziata e dall’atteggiamento corret-

to e responsabile che ciascuno di noi adotta nell’ambito dello smaltimento rifiuti - così il primo cittadino Franco Lucente -. Il calendario è un omaggio che incarna quindi scopi importanti, da una parte legati alla tutela ambientale e dall’altra volti a ricordare quanto possa diventare cruciale l’impegno e il contributo personale».

Sport e Tempo Libero


MUNICIPIO DI TRIBIANO

NUMERI DI EMERGENZA

Servizi Demografici Anagrafe 02/90.62.90.201 Stato Civile-Elettorale 02/90.62.90.202 Protocollo 02/90.62.90.218 Servizo Tecnico Tecnico Segreteria 02/90.62.90.211 Responsabile Tecnico 02/90.62.90.210 Ecologia 02/90.62.90.206 Servizio Affari Generali Affari Generali 02/90.62.90.216 Servizi alla Persona-Pubblica Istruzione 02/90.62.90.217 Resp. Servizi alla Persona 02/90.62.90.220 Messi 02/90.62.90.203 Assistente Sociale 02/90.62.90.213 Servizi Finanziari 02/90.62.90.214 Economo 02/90.62.90.215 Responsabile Settore 02/90.62.90.222 Tributi

Carabinieri Carabinieri - Caserma Polizia Provinciale Soccorso Pubblico d’emergenza Vigili del Fuoco Guardia di Finanza Emergenza Sanitaria Croce Bianca Paullo

Polizia Locale Pronto Intervento Distaccamento (Fax)

02/90.66.241 02/90.62.90.204 02/90.62.90.205

Biblioteca comunale Via della Liberazione n. 82

02/90.63.92.66

Palestra comunale Piazza Pertini n.1 Scuola elementare Scuola materna

02/90.63.93.40

Servizi al Cittadino

02/90.64.081 02/90.63.24.16

Presidio Poliambulatoriale Polizia Stradale - S. Donato Servizio Antincendio Boschivo Acquedotto - Cap Elettricità - Guasti Gas - Guasti Direttore Responsabile Franco Lucente Caporedattore Maurizio Zanoni In Redazione Silvia Arrigoni, Francesca Tedeschi, Ilaria Patrian, Giulio Carnevale Fotografo Davide Ravera Grafica & Design Alex Marocchi Progetto grafico e impaginazione 7giorni Sas di Bersani e Robecchi www.7giorni.info

112 02.90.64.016 02.90.63.35.55 113 115 117 118 02.90.64.782 02.90.63.18.00 02.98.11.41.11 02.52.70.222 1515 02.89.520 800.900.800 800.901.050 800.998.998

Tipografia COLORSHADE - Peschiera Borromeo (MI) Tel. 02 2847518 - info@abbiatigrafiche.it Redazione Ufficio segreteria generale Palazzo Municipale 20067 Tribiano tel. 02.90.62.90.216 segreteria@comune.tribiano.mi.it tribianoinsieme@gmail.com Pubblicità 7 Giorni Sas - Via Dante 2 20068 - Peschiera Borromeo MI cell. 339.28.00.846 commerciale@7giorni.info

Testata registrata presso il Tribunale di Lodi il 29/09/2010 Questo numero è stato chiuso in redazione il 3/04/2017

15


Tribiano Insieme - Aprile 2017  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you