Page 1

viaggio astratto nelle piante

EDITION #20 spring 2018 italian/english

Cristina Colli

An Abstract Journey through plants

{

Cover


#20 Spring issue 2018

2 blossomzine.eu

Direttore responsabile / Founder & Editor in Chief Dana Frigerio

VIAGGIO NELla cellulosa

Redattori/Contributors

Ph. Malin Björklund, Roberto Buonafina, Susan Beech, Laura De Rosa, Samantha Baker, Enrica Bizzarri

ponderosa and thyme

viaggio nelle RADICI mirabilinto

VIAGGIO NELLA FOGLIA

Samantha Baker L. Bartoli Susan Beech Enrica Bizzarri Malin Björklund Anne Blodgett Kim Branagan Roberto Buonafina Simonetta Chiarugi Cristina Colli Katie Davis Laura De Rosa Dana Frigerio Mariel Hannah Lesley Lau Marangella Anna Pgmedia.it Matteo Ragni Art direction & layout Dana Frigerio e Linda Spiller Traduzioni/Translation Cristiana Chiarugi

Copertina/Cover VIAGGIO NEL TEMPO Cristina Colli & Dana Frigerio E NEI PROFUMI

viaggio nell’inchiostro di china

font: thanks to Billy Argel, Kimberly Geswein, Yomyfred production 2005, Brownfox

www.blossomzine.eu

DOWNLOAD ISSUE ON DEMAND

Alcune foto o immagini presenti attualmente nella rivista sono situate su internet e costituite da materiale largamente diffuso e ritenuto di pubblico dominio. Su tali foto ed immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore e non è intenzione dell’autore del sito di appropriarsi indebitamente di immagini di proprietà altrui, pertanto, se detenete il copyright di qualsiasi foto, immagine o oggetto

presente, oggi ed in futuro, su questa rivista, o per qualsiasi problema riguardante il Diritto d’Autore, inviate subito una e-mail all’indirizzo info@blossomzine.eu indicando i vs. dati e le immagini in oggetto così che si possa risolvere rapidamente il problema (ad esempio, con l’inserimento, gratuito e permanente, del nome dell’autore), oppure rimuovere definitivamente la foto (o altro).

contact us

direttore@blossomzine.eu

Blossom zine è una Testata giornalistica Autorizzazione n°103 del 3 aprile 2013 Tribunale di Milano.


blossomzine.eu 3

Promozioni primavera 2018

AL TUO FIANCO IN GIARDINO

Leggera, silenziosa e potente. La nostra nuova linea a batteria STIHL COMPACT garantisce affidabilitĂ e maneggevolezza quando si tratta di prendersi cura del vostro giardino, non importa quanto sia impegnativa la sfida.

www.stihl.it

Disponibile solo dai Rivenditori Specializzati: www.stihl.it


4 blossomzine.eu

Il meglio per la tua primavera/estate.

One è il trattamento n° 1 per piante più belle e rigogliose, perché grazie ai suoi microelementi ed estratti vegetali, garantisce loro una crescita omogenea ed evidente già dalla prima applicazione. Con ONE tutto ti semberà fiorire: assicurati il meglio per la primavera-estate preparandoti alla nuova stagione! Scopri come avere fioriture eccezionali sul sito www.onegiardinaggio.com oppure seguici su FACEBOOK.


Ph. Kim Branagan @kimbranaganphoto

blossomzine.eu 5

{ Text

Katie Davis

}

www.ponderosaandthyme.com

katie@ponderosaandthyme.com

www.instagram.com/ponderosa_and_thyme/

Katie Davis di Ponderosa and thyme Questa è una domanda difficile, ma come descriveresti le tue creazioni, dal momento che non sono semplici mazzi di fiori? Ho la sensazione che le mie creazioni siano un’espressione del mio cuore, molto spesso ispirata dalla situazione o dalla persona per cui creo. Cerco l’ispirazione in tutto ciò che

mi circonda, e amo realizzare arte che faccia sentire qualcosa alle persone. Voglio che abbiano una risposta emotiva quando vedono i miei fiori, quindi metto molte delle mie emozioni nel mio lavoro, sia che stia curando un’installazione o un allestimento. Il mio lavoro è stato spesso definito capriccioso, romantico e a sé rispetto alla

This is a difficult question, but how would you describe your creations, since they are not simple flower bouquets?

and I love to create art that makes people feel something.

I feel like my creations are an expression of my heart most often inspired by the situation or person I am creating for.

I want them to have an emotional response when encountering my flowers therefore I put a lot of my own emotions into my work, whether I’m creating an installation or an arrangement.

I look for inspiration in everything around me,

My work has often been called whimsical,

viaggio nella meditazione floreale


6 blossomzine.eu

Cosa pensi dei social media, di Instagram e delle sue dirette video in particolare?

romantic and an outsider people from all over the respect to the traditional world thanks to this floral box. little app, and I’m so thankful for that! What’s your opinion Ogni bouquet è una about social media, Every bouquet is a sfida, hai già in mente un Instagram and its live challenge, do you already obiettivo preciso o elabori videos in particular? have in mind what you la tua creazione strada want to achieve when facendo? I love Instagram! you start or is it an It’s a great tool for ongoing work Il mio processo di florists because it’s a in progress? progettazione inizia visual outlet and since ancora prima che tocchi what we make is visual My design process i fiori. Penso molto alla art it allows to have for starts even before I forma che vorrei creare e free an interactive touch the flowers. quando vado a comprare online gallery. i fiori seleziono I think a lot about the qualsiasi cosa possa I love Instagram lives shape I would like to aiutarmi a progredire for the ‘real-life’ create and when I go verso quell’obiettivo, connections it creates. buying flowers dando spazio alla mia Instagram is a really I select whatever intuizione allo stesso great place to meet like can help me progress tempo. minded people that may towards that goal, Quando inizio la become real-life friends! following my progettazione cerco intuition at the davvero di mettermi I’ve met in person same time.

Ph. Anne Blodgett Photography @anneblodgettphotography

Amo Instagram! È un ottimo strumento per i fioristi perché è una finestra e dato che ciò che facciamo è arte figurativa, Ig permette di avere gratuitamente online una galleria interattiva. Amo le dirette di Instagram per le connessioni ‘reali’ alle quali dà vita. Instagram è davvero una piattaforma fantastica per incontrare persone con gusti simili ai tuoi che possono diventare amici nella vita reale!

Ho incontrato persone di tutto il mondo grazie a questa piccola app, e sono davvero grata!

viaggio nella meditazione floreale

Ph.Mariel Hannah: @marielhannah

tradizionale proposta floreale.


in ascolto dei fiori e lascio che vadano dove vogliono andare anziché forzarli nel mio concetto originale.

(“Creare bellezza nei luoghi difficili”, solo per citarne uno).

Il prodotto finale è quello che considero una collaborazione tra me e i fiori. Ho scoperto che la cosa migliore per me è partire un’idea di massima di quel che voglio provare a creare, e poi prendere per buono qualsiasi cambiamento quell’idea possa subire nel processo.

I nostri seminari sono focalizzati sull’arte di creare con i fiori e ci concentriamo sul cuore dell’artista che crea con essi. Nel 2018 terremo seminari in tutto il mondo, tra cui Italia, Francia meridionale e Scozia. Saremo ospitati in ambienti unici e stimolanti dove anche i nostri studenti potranno cogliere ispirazione dai dintorni.

Per coloro che non ti seguono ancora, raccontaci qualcosa dei tuoi prossimi seminari

Durante i seminari cerchiamo di approfondire i concetti di comunità, di arte e di

When I begin designing I really try to listen to the flowers and place them where they want to go instead of forcing them into my original concept. What I end up with is what I consider a collaboration between me and the flowers. I have found that the best thing for me is to have a loose idea of what I want to try to create, and then to be completely fine if that idea changes in the process. For those who don’t follow you yet,

tell us more about your upcoming workshops (‘Creating beauty in the hard places’, just to name one) Our workshops focus on the art of creating with flowers, and we concentrate on the heart of the artist creating with them. In 2018 we will be hosting workshops all over the world, including Italy, Southern France and Scotland. The workshops will be held in unique and inspirational environments where

Ph. Anne Blodgett Photography @anneblodgettphotography

blossomzine.eu 7


8 blossomzine.eu

2018 workshops around the world https://www.ponderosaandthyme.com/ Italy | Ponderosa Workshop | June 11-15 2018 Castello di Potentino LINK Italy | Bridal Bouquet Intensive | June 5-8, 2018 Valdirose LINK

viaggio nella meditazione floreale


blossomzine.eu 9

processo creativo.

interessante dal momento che molti Cerchiamo modalità per dei sogni per cui ho creare arte e bellezza lavorato per così tanti anche durante i momenti anni stanno finalmente difficili della nostra arrivando a buon fine, vita e per individuare quindi ora mi domando il nostro posto e la “e adesso”? nostra voce autentica Coltivo il sogno di all’interno delle nostre scrivere un libro (o due!) comunità. E inizierò a concretizzare quel progetto l’anno Abbiamo ancora alcuni prossimo. posti disponibili nei nostri seminari del 2018 Mi piacerebbe anche e voglio incoraggiare iniziare a parlare le persone a visitare di più in una serie il nostro sito Web per di conferenze e con saperne di più sulle piccoli gruppi di diverse proposte. persone estranee ai settori floreale e Hai un sogno nel matrimoniale, con cassetto? l’obiettivo di continuare a incoraggiare artisti di Sto vivendo un periodo tutto il mondo.

our students will also be inspired by the surroundings. During our workshops we try to dig deep into the concepts of community, art and creative process. We look for ways to create art and beauty even during the hard times in our lives, and to find our place and authentic voice within our communities. We still have a few available places in our 2018 workshops and I’d love to encourage people to check out our website to learn more about the different offers we have. Do you have a dream in the drawer?

I’m in an interesting place now since a lot of the dreams that I’ve been working towards for so many years are finally coming to fruition, therefore I am in a “What’s next?” phase. I have a dream of writing a book (or two!) and we’ll be starting to put some legs to that project during next year. I would also really like to start speaking more at a variety of conferences and small groups outside of the floral and wedding industry in order to keep on encouraging artists all over the world.


10 blossomzine.eu

viaggio nella copertina primaverile


blossomzine.eu 11


12 blossomzine.eu

viaggio nella copertina primaverile


blossomzine.eu 13

{

Photos and Text Cristina Colli

} www.cristinacolli.com

cristina@cristinacolli.com

Dietro le quinte della copertina Il brief Quando SBM Life Science ha commissionato la copertina del numero di primavera di Blossom zine, la direttrice Dana Frigerio mi ha contattato per creare e fotografare l’immagine. La sfida Mostrare il concime Nutri One nell’immagine di copertina, con sottigliezza e creativitá. Il brainstorming Con Dana ci siamo

I CORS E ONLIN

sentite su Skype per fare del brainstorming. Abbiamo discusso il concetto della copertina, la primavera, che simboleggia la rinascita e la crescita. Abbiamo parlato delle piante e di come abbiano bisogno di nutrienti e terreno fertile per sviluppare radici forti e crescere. Dopo aver visto tante immagini di fiori primaverili, radici, semi, e bulbi, abbiamo deciso che Dana avrebbe dipinto un’illustrazione delle radici usando il fertilizzante come inchiostro e che

The brief When SBM Life Science commissioned the spring issue cover of Blossom zine, director Dana Frigerio contacted me to create and photograph the image.

concept for the cover, Spring, and the way it symbolises rebirth and growth. We talked about plants, and how they need nutrients and good soil to develop strong roots and grow.

The challenge Showing Nutri One fertiliser in the cover image in a subtle, creative way. The brainstorming Dana and I had a brainstorming session on Skype. We discussed the

After looking at many images of spring flowers, roots, seeds, and bulbs, we decided that Dana would paint an illustration of roots using Nutri One fertiliser as ink, and that we would use spring flowers and some bulbs, showing the whole plant


14 blossomzine.eu

viaggio nella copertina primaverile


blossomzine.eu 15

avremmo usato fiori e alcuni bulbi primaverili, mostrando la pianta intera comprese le radici.

rimanendo impegnati con la composizione.

Ho aggiunto del terreno all’immagine come texture, per ammorbidire La collaborazione i bordi dell’illustrazione e legare insieme tutti Dana ha dipinto gli elementi della l’illustrazione delle radici, composizione. per soddisfare il brief, mentre io ho scelto i fiori, Riflessioni e creato e fotografato la composizione. Una sfida è buona come Abbiamo scelto lo sfondo punto di partenza, ma grigio insieme, troppe direttive soffocano da una selezione che la creatività. avevo appena dipinto. Dana aveva solo un I consigli per lo styling requisito, includere il concime nella copertina, Ho abbinato i fiori in ed io dovevo solo usare la numeri dispari - come sua illustrazione. cinque fiori gialli, tre SBM Life Science ci muscari blu, e così via. ha dato carta bianca, e questo ci ha permesso Ciò rende l’immagine di far brillare la nostra visivamente interessante, creatività: un lavoro poiché cerchiamo perfetto! naturalmente di accoppiare gli oggetti, Se qualcuno volesse e quando non riusciamo offrirci un altro a trovare la coppia progetto collaborativo... continuiamo a guardare, contattateci :)

including roots.

I added some soil to the image as texture, to soften the edges of the illustration and tie all the elements of the composition together.

The collaboration Dana painted the illustration of roots, to fulfil the brief, while I chose the flowers, and created and photographed the composition.

Reflections

We chose the grey backdrop together, from a selection that I had just painted. The styling tips I paired flowers in odd numbers - like five yellow flowers, three blue grape hyacinths, and so on. This makes the image visually interesting, as we naturally try to pair items, and when we cannot find the pair we keep looking, staying engaged with the composition.

NEWS LETTER

One challenge is a good starting point, but too many directives stifle creativity. Dana had only one requirement, to include the fertiliser in the cover, and I only had to use her illustration. SBM Life Science gave us creative freedom, and that let our creativity shine - a perfect job! If anyone wants to offer us another collaborative project, just get in touch :)

INFO E-COU RSE

INSTA GRAM


16 blossomzine.eu

viaggio nell’inchiostro di china


blossomzine.eu 17

{

Text and Photos Dana Frigerio

}

{

Text and Photos Malin Björklund

www.blossomzine.eu/blog

}

blog@blossomzine.eu

www.malinbjorklundritar.se info@malinbjorklundritar.se www.instagram.com/malinbjorklundritar/

le chine di Malin Dove hai imparato a disegnare (non alla Norwich School of Art and Design), hai una bella storia sulla tua gioventù da raccontarci? Dipingo fiori o elementi del regno vegetale. La mia famiglia si dedica alle piante da generazioni. Nella mia infanzia, assieme a mia sorella, ho pressato foglie, preparato composizioni

con fiori essiccati, creato pot-pourri, coltivato verdure e semi esotici. E ora non posso smettere di dipingere. Non potrei vivere senza la natura e a dire il vero nessuno può, almeno non finché non la distruggiamo. Quante ore al giorno lavori con gli inchiostri? Pratichi molto? e se ti capita di sbagliare, ricominci con un foglio

Where did you learn to draw (not at the Norwich School of Art and Design,) do you have a nice story about your youth to tell us? I paint flowers or elements of the plant kingdom. My family has been dedicating to plants for generations. In my childhood my sister and I pressed plants, made dried flower arrangements, potpourris,

grew vegetables and exotic seeds. And now I can’t stop painting. I couldn’t live without nature and no one can actually, at least not until we destroy it. How many hours-a-day do you work with inks? Do you practice a lot? and if you mess up will you start again with a clean sheet or will you look for a different solution?


18 blossomzine.eu

Wallpaper, collection Poetry, client Boråstapeter

pulito o cerchi una soluzione diversa? Pratico e sbaglio molto. Strappo il 90% dei miei lavori. Non faccio abbozzi e ho la sensazione che spesso siano acqua e colori a prendere a decidere per me. Una goccia dal pennello si trasforma in una foglia e cambia l’intera struttura della china. Mi piace che i segni non vengano limitati dal dipinto,

tanto meno da me. Cogliere l’essenza è centrale. Puoi dirci qualcosa sulle tue collaborazioni? Come scegli i marchi e i prodotti da realizzare? È entusiasmante lavorare con i prodotti, sfida le mia immaginazione ed estende i processi di lavoro. Divento parte di una squadra e una

I practice and mess up a lot. I tear up 90% of my works. I don’t sketch and I feel like water and colors are making the decisions often. A drop from the brush transforms itself into a leaf and changes he whole layout. I like it that the marks are not constrained by the painting nor by me.

viaggio nell’inchiostro di china

Catching the essence is central. Can you tell us something about your collaborations? How do you choose the brands and products to be made? It’s exiting to work with products, it challenges my imagery and extend the working processes. I become part of a team and a production with technical restrains.


blossomzine.eu 19

www.instagram.com/malinbjorklundritar

who’s next? maybe you... email me


20 blossomzine.eu

Porcelain Blossom, client DUKA

Porcelain Flora, client DUKA

produzione con restrizioni tecniche. Disegno carte da parati, tessuti, piastrelle di cemento e porcellane. Realizzo schemi con il computer, usando diversi dipinti scansionati. Trovare la giusta scala e collocarla in un dato habitat è ciò che mi interessa. Cosa pensi dell’utilizzo dei social network? Per cogliere ispirazione è fantastico e di facile accesso.

Porcelain Blossom, client DUKA

C’è spazio per le nicchie e sempre un manuale di istruzioni. Penso che i tuoi lavori siano chine aeree, immerse nella pura poesia, tu come le vedi? Appendo tutti i miei quadri, quelli che non riesco a smettere di guardare rimangono. Deve esserci qualcosa di tangibile, di sbagliato e una qualche tensione. Qualcosa di naturale e innaturale, qualcosa di ambiguo.

I design wallpapers, textiles, concrete tiles and porcelain.

and always a manual for doing things.

I make patterns with the computer, using several scanned paintings.

I think that your works are like aerial inks, immersed in pure poetry, how do you see them?

To find the right scale and place it into a habitat is what interests me.

I put all my paintings on the wall, those that I can’t stop looking at stay.

What do you think about using social networks?

There must be something tangible, wrong and a tension.

For inspiration it’s brilliant and accessible. There is room for niches

viaggio nell’inchiostro di china

Something natural and unnatural, ambiguous.


blossomzine.eu 21


Ph. pgmedia.it

Ph. pgmedia.it Ph. Roberto Buonafina

22 blossomzine.eu

Parco di Villa Reale Marlia


blossomzine.eu 23

viaggio nei profumi

Associazione“N

apoleone ed Elisa : Da Parigi alla To

Ph. L. Bartoli

scana”


Ph. pgmedia.it

24 blossomzine.eu

viaggio nei nel profumi tempo


blossomzine.eu 25

{

Text and Photos

}

www.parcovillareale.it info@parcovillareale.it

Seguire le tracce di Elisa Bonaparte “La prima condizione per comprendere un paese straniero è annusarlo” diceva lo scrittore e grande viaggiatore Rudyard Kipling. Ed è proprio da qui che prende spunto il nostro viaggio immaginario nelle atmosfere olfattive di inizio Ottocento, attraverso i sentieri del maestoso parco di Villa Reale, l’adorata

residenza della sorella di Napoleone, Elisa Baciocchi, alle porte di Lucca. La principessa, come tutti i Bonaparte, aveva una grande passione per la botanica e trasformò il parco di Marlia in un vero e proprio vivaio in cui introdusse anche specie appena arrivate da paesi lontani come la camelia, il glicine, la mimosa e la magnolia.

“The first condition for understanding a foreign country is to sniff it” as the writer and great traveler Rudyard Kipling said. And it is precisely from here that our imaginary journey in the olfactory atmospheres of the early nineteenth century begins, through the paths of the majestic park of Villa Reale just outside Lucca (Tuscany, Italy), beloved residence of Napoleon’s

sister, Elisa Baciocchi. The princess, like all Bonaparte family members, had a great passion for botany and transformed Marlia’s park into a real nursery where she inserted new species such as camellia, wisteria, mimosa and magnolia just arrived from distant countries. Nowadays, as well as two centuries ago, the


Ph. L. Bartoli

26 blossomzine.eu

Oggi come due secoli fa, i giardini della Villa si spogliano di tutte le questioni architettoniche per farsi conoscere nel loro profondo, attraverso l’olfatto e la botanica in un susseguirsi di piacevoli scorci e inebrianti profumi seguendo una mappa olfattiva dedicata. Per la visita olfattiva non ci sono restrizioni perché ogni stagione vedrà la fioritura di una diversa pianta da conoscere.

Villa’s gardens stripped of all architectural issues let know themselves in depth, through the sense of smell and botany in pss pss: lo sapevate a succession of pleasant che potrete visitare sia foreshortenings and Villa Reale, uno dei giardini più belli d’Italia inebriating scents, by con ben 2 viali di antiche following a dedicated olfactory map. camelie in un contesto storico e architettonico For the olfactory visit unico nel suo genere, there are no restrictions sia la XXIX Mostra since every season will see delle Antiche Camelie the flowering of a different della Lucchesia plant to be known. con un biglietto cumulativo? It starts in March with the camellia that is the queen Un must see! Si parte a marzo con la camelia che è la regina della primavera.

viaggio nel tempo

of spring. Hey there: did you know that you’ll be able to visit both Villa Reale, one of the most beautiful gardens in Italy, with two walkways of ancient camellias in a unique historical and architectural context, and the XXIX Exhibition of the Ancient Camellias of the Lucca Area, with a cumulative ticket? It’s a must see!. In April it will be the turn of wisteria, in summer of


Ph. pgmedia.it

blossomzine.eu 27

Associazione Culturale “Le Vie del Tempo”


28 blossomzine.eu

Non vi basta l’immaginazione personale e volete vivere un’esperienza indimenticabile? Allora il save the date è per la seconda domenica di settembre

Ph. Roberto Buonafina

Ad aprile sarà la volta del glicine, in estate dell’ibisco e così via fino ad arrivare in autunno dove il foliage lascerà ognuno di voi a bocca aperta.

viaggio nel tempo

hibiscus and so on until the fall, when the foliage will leave open-mouthed each one of you. Your personal imagination isn’t enough and you want to live an unforgettable experience?

Then save the date for the second Sunday of September when the park will become the evocative setting of a dive back in time, when professional historical re-enactors will reproduce the games,


blossomzine.eu 29

quando il parco diventerà la suggestiva cornice di un tuffo indietro nel tempo, dove rievocatori storici professionisti riproporranno i giochi, le abitudini e i piaceri del tempo attraverso

il living history e i tableaux vivants. E chissà…forse avrete la fortuna di incontrare la sorella di Napoleone che ascolta Paganini nel magico e misterioso teatro di verzura.

habits and pleasures of the time through the living history and the tableaux vivants.

listening to Paganini in the magical and mysterious green open-air theatre…

And who knows ... maybe you will have the good fortune to meet Napoleon’s sister while

Associazione Culturale “Le Vie del Tempo”


30 blossomzine.eu

viaggio nella cellulosa


blossomzine.eu 31

{

Text and Photos Susan Beech

}

www.apetalunfolds.com

apetalunfolds@gmail.com

A Petal Unfolds Come mai hai deciso di realizzare fiori realistici e non astratti o stilizzati? A dir la verità quando ho cominciato a realizzarli non avevo pensato ai fiori realistici, si sono evoluti in quella direzione gradualmente col passare del tempo. Credo che la creazione di fiori di carta, come tipo di produzione artistica, si muova nella stessa direzione, poiché davvero spinge il mezzo e suscita un senso

di meraviglia ancora più grande quando si scopre che qualcosa di così realistico può essere fatto con la carta crespa. Quanto tempo dedichi a studiare i fiori che crei con la carta crespa? Cerco sempre un campione reale in modo da poter studiare molto da vicino il fiore e tutte le sue parti e per potermi rendere conto delle dimensioni di ogni parte. Osservo anche le

Why did you decide to make realistic and not abstract or stylized flowers? I didn’t actually set out to create realistic flowers when I started making them, they gradually evolved in that direction over time. I feel that paper flowers as a craft moved in the same direction, since they really push the medium and create an even bigger sense of wonder when finding

out that something so realistic can be made with crepe paper. How much time do you spend studying the flowers you recreate on crepe paper? I always try to get a real specimen so that I can study the flower and all its parts very closely, to get a good sense of the size of each part. I also look at photographs in my


32 blossomzine.eu

workshops and tutorials

viaggio nella cellulosa


blossomzine.eu 33


34 blossomzine.eu

fotografie nei miei libri, trascorro varie ore a fare ricerca. E poi durante la realizzazione del fiore continuo a tenere d’occhio le fonti di ispirazione prescelte, questo per me è molto importante. Preferisci i seminari dal vivo o le lezioni che vendi su Etsy? Vendere lezioni online è una cosa abbastanza nuova per me, è fantastico poterle rendere disponibili a persone che non possono venire a Londra per partecipare a uno dei miei seminari, allo stesso tempo amo molto insegnare di persona ed mi dà molta

soddisfazione osservare da vicino i processi di apprendimento e creazione di chi partecipa ai miei corsi. Quali sono i fiori più difficili che hai mai creato e perché, e c’è un fiore di cui sei particolarmente orgogliosa? Uno dei fiori più difficili che ho fatto di recente è stato Muscari, i suoi dettagli sono veramente piccoli e questo ha reso davvero impegnativo il metterli assieme. Il fiore che probabilmente mi rende più orgogliosa è la Peonia, è la più richiesta e la più amata.

viaggio nella cellulosa

books, I spend a few hours researching. And I keep on looking at the references I choose as I make the flower, that’s very important for me. Do you prefer a live workshop or the tutorials you sell on Etsy? Selling online classes is quite a new thing for me, it’s actually exciting to be able to make my classes available to people who can’t travel to London to attend one of my workshops, on the other side I love teaching to people in person

very much and it’s satisfying to watch them learn and create. What are the most difficult flowers you ever made and why, and is there a flower you’re particularly proud of? One of the most difficult that I made recently was Muscari its details are so tiny and that made it really laborious to put together. I’m probably most proud of my Peony flower, since it’s the most popular and people really love it.


blossomzine.eu 35

latest from

who’s next? maybe you... email me


36 blossomzine.eu

{

Text and Photos Laura De Rosa

}

www.instagram.com/mirabilinto/

lauraderosa1706@gmail.com

Laura De Rosa è Mirabilinto Come nascono le tue cartoline e le mappe sui vari paesi? Prendi spunto da un racconto, da una illustrazione o da cosa? Nascono dalla mia

immaginazione, dalle memorie sparse dei viaggi che ho fatto, da un melting pot di ispirazioni visive e persino dai sogni notturni. Sicuramente i motivi folcloristici dei vari paesi che visito sono una fonte

Where do you find inspiration to create your postcards and maps of the various countries? From a story, an illustration or what else? They come from my

imagination, from scattered memories of the journeys I made, from a melting pot of visual inspirations and even from nocturnal dreams. The folkloristic motifs of the various

viaggio nelle illustrazioni multietniche


blossomzine.eu 37

Blog: mirabilinto.com

Shop Etsy: Mirabilinto

di ispirazione importante perché adoro il folklore sia in senso estetico che come materia di studio. La cultura popolare è così ricca, variegata, affascinante, misteriosa. Mi ispiro anche ai lavori

di illustratori e artisti che ammiro, da cui mi lascio contaminare rielaborando gli stimoli a modo mio. Mi sono innamorata dei collage surreali, in particolare quello

countries I visit are certainly an important source of inspiration since I love folklore both as aesthetic sense and as subject of study. The popular culture is so rich, varied, fascinating

and mysterious. I’m also inspired by the works of illustrators and artists I admire, from which I let myself be contaminated while re-elaborating the stimuli in my own way.


38 blossomzine.eu

relativo a Romirez Aldobrandi, noto botanico dell’800, un viaggio immaginario che tutti vorrebbero fare, come è riuscito ad interpellarti? Segreti da strega!!! Scherzi a parte, ho una fervida immaginazione fin dall’infanzia, mi viene spontaneo inventare storie

surreali e fantastiche. Mi capita anche quando racconto fiabe a mio figlio o ai miei nipoti, basta uno stimolo qualunque e da lì ha inizio il viaggio immaginario, poi le fantasie (che di solito visualizzo come immagini) si susseguono e io semplicemente le rielaboro sotto forma verbale

I fell in love with the surreal collages, in particular the one related to Romirez Aldobrandi, a well-known botanist of the 19th century, an imaginary journey that everyone would like to do, how did he manage o get to you? Witch Secrets!!! Jokes aside, I have a fervent imagination

since my childhood, I spontaneously invent surreal and fantastic stories. It also happens to me when I tell fairy tales to my son or nephews, whatever stimulus will do and from there the imaginary journey begins, then the fantasies (which usually appear as images) follow one another and I simply

viaggio nelle illustrazioni multietniche


blossomzine.eu 39

o visiva, come nel caso dei collage. Non so dire da dove provengano o come si formano, è un processo spontaneo. Al di là di questo, al tempo dei collage (che ora ho un po’ messo da parte) avevo voglia di sperimentare delle esplorazioni diverse dal solito, spostandomi

nello spazio-tempo, e vedere cosa accadeva lasciando galoppare la fantasia. Durante questi viaggi ho incontrato per caso Romirez Aldobrandi, una specie di alter ego: ho sempre desiderato fare l’esploratrice e la botanica mi affascina anche se non ho il pollice verde.

re-elaborate them in a verbal or visual form, like in the case of collages. I couldn’t say where they come from or how they are formed, it’s a spontaneous process. Beyond this, at the time of the collages (which I put aside for a while now) I felt like experimenting with explorations different from the usual ones,

moving in space-time, and waiting to see what happened letting my imagination gallop. During these trips I met Romirez Aldobrandi, a sort of alter ego, by chance: I always wanted to be an explorer and botany fascinates me even if I don’t have a green thumb.


40 blossomzine.eu

viaggio nelle illustrazioni multietniche


blossomzine.eu 41

Quali sorprese ci aspettano su Instagram dove nei tuoi tour virtuali fatti di informazioni e curiosità ci porti a scoprire paesi interessanti? Tante cose bollono in pentola, alcune collaborazioni con magazine super-creativi e Onlus impegnate nel sociale, e sorprese che coinvolgeranno in prima persona chi mi segue, sia dal punto di vista creativo che umano. Vorrei riuscire a trasmettere, attraverso l’arte, il valore della diversità incoraggiando le persone a guardare il mondo da più prospettive. Penso sia utilissimo il confronto con altri popoli perché arricchisce e stimola l’elasticità mentale, importantissima nella convivenza multietnica, specialmente oggi che certe barriere sembrano ergersi sempre più rigide. Con le sorprese che ho in mente darò l’opportunità a ognuno di esprimere il proprio punto di vista sul valore della diversità, anche tramite l’arte, per veicolare un messaggio di pace e unione tra popoli.

E poi dall’Est europa, punto di partenza del mio viaggio virtuale, mi sposterò altrove tra usanze, leggende, tradizioni e tante meraviglie attinte dal folclore. Quale viaggio da turismo alternativo hai nel cassetto dei sogni? Ne ho diversi ma quello che mi sta al momento più a cuore è il viaggio in Messico in occasione del Día de los Muertos. Vorrei tanto andarci con mio figlio perché sono una fan del giorno dei morti in tutte le salse e mi piacciono moltissimo le festività un po’ macabre ma vivaci e colorate, quelle più contraddittorie, intrise di elementi acro-profani, mi sembrano più vere. E’ il motivo per cui amo anche le grandi metropoli, inclusa Città del Messico: sono un mix di stimoli in contraddizione, che però nel complesso stanno in piedi, un po’ come l’animo umano.

What surprises await us on Instagram where in your virtual tours of information and curiosities you lead us to discover interesting countries? Many things are boiling in the pot, some collaborations with super-creative magazines and non-profit social organizations, and surprises that will involve first hand those who follow me, both from the creative and human point of view. I would like to be able to transmit, through art, the value of diversity by encouraging people to look at the world from multiple perspectives. I think the comparison with other peoples is very useful because it enriches and stimulates mental elasticity, which is very important in any multiethnic coexistence, especially today that certain barriers seem to become increasingly rigid. With the surprises I have in mind I will give everyone the opportunity to express their point of view on the value of diversity, also through art,

to convey a message of peace and union among peoples. And then from Eastern Europe, the starting point of my virtual journey, I will move elsewhere among customs, legends, traditions and many wonders drawn from folklore. What alternative tourism travel is in your dream drawer? There are several but the one that is closest to my heart in this period is a trip to Mexico on the occasion of the Día de los Muertos. I would love to go there with my son. I’m a fan of the day of the dead in all its sauces and I really like the rather macabre but lively and colorful holidays, the most contradictory ones, soaked with sacred-profane elements, they seem more real to me. This is also why I love big metropolis, including Mexico City: they are a mix of contradictory stimuli, that, on the whole, stand nevertheless, a bit like the human soul.


42 blossomzine.eu Romirez Aldobrandi, noto botanico dell’800′, mi ha contattata mesi fa per propormi una spedizione lunga 3 secoli e 5 giorni, a cavallo tra il Pianeta Terra e il Pianeta Arret, controparte invisibile ancora sconosciuta. Aldobrandi è un ricercatore sui generis, informale, un po’ svampito, con qualche dente di troppo che lo rende molto affascinante.

Aldobrandi nelle sue precedenti esplorazioni ha intravisto specie botaniche incredibili fra cui i Plantoidi, ibridi metà umani metà vegetali di intelligenza superiore, che vivono in perfetta comunione con la natura circostante. Si moltiplicano lentamente e hanno caratteristiche camaleontiche. Non posso perdere un’occasione simile, ora gli scrivo, partiremo esattamente fra 5 giorni. Devo sbrigarmi con i bagagli e raggiungerlo nel 1883. 20 luglio 1883 Purtroppo Aldobrandi ha dovuto intrattenersi per lavoro più del previsto e sono ancora qui a girovagare per la sua villa-serra. Sinceramente sto iniziando a stancarmi di questo soggiorno che sembra non avere più fine. Ma le sorprese per fortuna non mancano. Ieri mi sono imbattuta in uno stranissimo albero chiamato Lilium Caduceus: il tronco era avvolto da due serpenti dagli occhi rossi, immobili. Mi sono avvicinata un po’ ma temendo un attacco, ho fatto marcia indietro.

9 luglio 1883 Manca poco alla nostra partenza, nel frattempo ho incontrato un’altra donna Plantoide, con testa di Cactus. Ci ho scambiato due parole, parla perfettamente 10 lingue e prima di addormentarsi recita poesie di Blake. E’ una creatura formidabile. Mi domando quante ve ne siano nascoste in questa serra. 7 luglio 1883 Sono giunta a destinazione, in questo momento mi trovo a casa di Aldobrandi, una villa-serra lussureggiante. Sul bordo piscina ho conosciuto una donna “Plantoide“, l’ha portata qui dal Pianeta Arret per studiarla. Sembra felice di trascorrere le sue giornate in acqua sgranocchiando cavallette (sono insettivori i Plantoidi) e godendosi il sole.


blossomzine.eu 43

100% FIORITURE IN PIÙ

FINO AL

DI

50% RACCOLTO IN PIÙ

CONCIMI NATURALI CON “NATURAL BOOSTER”

L’EFFICACIA È NELLE RADICI! Test di efficacia in campo effettuati presso STEPP ASTREDHOR in Langueux, Francia.

FINO AL

DEL


{

Text and Photos Dana Frigerio

}

{

Text and Photos Samantha Baker

www.blossomzine.eu/blog

}

www.sdionbaker.com

blog@blossomzine.eu

samanthadionbaker@gmail.com

Samantha e le foglie decorate Raccontaci, come sono nati i tuoi schizzi e come sono cresciuti attraverso Instagram? Amavo disegnare già da bambina e ho sempre portato nella mia borsa una sorta di diario/album da disegno. Dopo aver lavorato per

20 anni come grafica, mi sono resa conto che la pratica del disegno stava scomparendo dal mio diario, e così mi sono impegnata a disegnare almeno un po’ ogni giorno. A quel punto per me aveva senso rimparare a disegnare illustrando le piccole

viaggio nelle foglie

Tell us how were your sketches born and how they grew through Instagram? I’ve loved to draw since I was a little girl, and have always carried some sort of sketchbook/journal in my bag. After spending 20 years working as

a Graphic Designer, I realized that the drawing practice was disappearing from my journal, so I committed to drawing a little bit each day. It made sense to re-learn how to draw by illustrating the little things I did and saw each day, and from there

All artwork ©Samantha Dion Baker. Please do not reproduce or copy images without the consent of the artist

44 blossomzine.eu


www.instagram.com/sdionbakerdesign/

cose che ogni giorno facevo e vedevo, per poi pubblicarle su Instagram dove ho cominciato ad avere un seguito. L’intero processo è stato una sorpresa molto bella, poiché non avevo davvero idea di quanto fosse grande la comunità

di chi scrive il proprio diario o fa disegni sui social media. L’attenzione e i commenti non solo hanno cambiato il mio percorso professionale, ma mi hanno regalato molta gioia. È stata un’esperienza incredibile che mi ha

an Instagram following began to grow. The whole process has been a very happy surprise, as I really had no idea how large the journaling and sketching community on social media was. The attention and

feedback not only have changed my career path, but have given me so much joy. It has been an amazing and life-changing experience. The decorated leaves were initially created as gifts for friends, and now?

All artwork ©Samantha Dion Baker. Please do not reproduce or copy images without the consent of the artist

blossomzine.eu 45


All artwork ©Samantha Dion Baker. Please do not reproduce or copy images without the consent of the artist

All artwork ©Samantha Dion Baker. Please do not reproduce or copy images without the consent of the artist

46 blossomzine.eu

cambiato la vita. Le foglie decorate inizialmente erano state create per fare regali ad amici, e ora? Come si evolve la tua creatività? Fino a poco tempo fa avevo uno studio molto piccolo in casa. Tentare di creare opere d’arte più grandi, quindi, non era davvero un’opzione. Un giorno, col desiderio di esplorare qualcosa di nuovo, al di fuori del mio diario, ho trovato alcune foglie e ho disegnato sulle stesse,

proprio come avrei sulla carta, ed poi sono stata molto contenta che piacessero ai miei amici e followers. Per me le foglie sono come mini tele per sperimentare con la pittura e il disegno. Penso che alle persone piacciano perché le dipingo in modo molto libero e non simmetrico. Le foglie, di per sé, sono oggetti molto simmetrici, ma io mi discosto da quella simmetria immaginando che l’intera forma sia una lavagna vuota. Più l’ho fatto, più la gente ha reagito

viaggio nelle foglie

How does your creativity evolve? Until recently, I had a very small in-home studio. Attempting larger artwork therefore wasn’t really an option. One day, with the desire to explore something new, outside of my journal, I found a few leaves and drew patterns on them. Just like on my sketch/journal, and I was so pleased that my followers and friends liked them.

The leaves are like mini canvases for me to experiment with paint and pattern on. I think people are attracted to how I paint on them in a very free way, and a non-symmetrical way. Leaves are very symmetrical objects, but I play off of that symmetry by imagining the whole shape is a blank slate. The more I made, the more people reacted positively, and that


positivamente, ed è stato meraviglioso! Dato che il processo è molto sperimentale e non sono mai stata sicura della longevità del lavoro fatto, ho finora scelto di regalarli e di non venderli. Ma vendere il lavoro è qualcosa che sto cercando attivamente di mettere a punto. Ho alcune idee, quindi rimanete sintonizzati! 69.5k! È come avere milioni di amici su cui contare, come sono gli scambi con i tuoi followers?

La mia comunità di followers è stata incredibile con me. In realtà io sono molto timida, quindi essere in grado di condividere il mio lavoro con un vasto pubblico è qualcosa che non avrei mai pensato di poter fare. Sono stata sopraffatta dalla gentilezza e dal sostegno di così tante persone. Per qualche verso mi sento un po’ a disagio pensando agli ‘spettatori’ che sono là fuori e osservano il mio lavoro, allo stesso tempo amo questa attenzione, e il loro sostegno mi dà la motivazione per

was wonderful! Since the process is very experimental, and I have never been sure of the longevity of the work, I chose to give them away as gifts, and not sell them. But selling the work is something I am actively trying to figure out. I have a few ideas, so stay tuned!

followers has been incredible to me. I am actually very shy, so being able to share my work with a large audience is something I never thought would be possible. I have been overwhelmed by the kindness and support of so many people.

In some ways I feel a little uncomfortable 69.5k! It’s like having knowing how many millions of friends to rely viewers are out there, on, what do you exchange looking at my work, with your followers?  but I love it as well, and their support gives My community of me motivation to keep

All artwork ©Samantha Dion Baker. Please do not reproduce or copy images without the consent of the artist

blossomzine.eu 47


All artwork ©Samantha Dion Baker. Please do not reproduce or copy images without the consent of the artist

All artwork ©Samantha Dion Baker. Please do not reproduce or copy images without the consent of the artist

48 blossomzine.eu

DRAW YOUR DAY

BY SAMANTHA DION BAKER Announcing

“Draw Your Day” and the

“Draw Your Day Sketchbook”

Pre-order your copies now!


All artwork ©Samantha Dion Baker. Please do not reproduce or copy images without the consent of the artist

blossomzine.eu 49

continuare a crescere e migliorare. Il mio seguito è cresciuto in modo organico e autentico e sono grata a tutti quelli che fanno click su “mi piace” e “segui”. A volte è difficile stare al passo con tutti, ma trovo molto importante rispondere e scambiare idee con chiunque mi scriva. Spero solo di poter continuare a farlo! Prima la vendita su Etsy, anche per clienti famosi e ora hai il tuo libro “Draw your day” per aiutare le persone a trovare la propria creatività. Che consiglio daresti a un giovane illustratore

italiano che desideri seguire le tue orme? Pratica, pratica e ancora pratica. E trova il tuo stile! È molto importante guardare e trarre ispirazione da altri illustratori e designers, e quindi una certa quantità di imitazione è necessaria in fase di esplorazione e apprendimento. Ma è essenziale seguire il proprio cuore e trovare il proprio stile personale. L’autenticità, uno stile personale e l’affinamento del proprio lavoro attraverso ore di pratica, sono il miglior consiglio che posso dare a qualsiasi aspirante illustratore.

growing and improving. My following has grown completely organically and authentically, and I am thankful for each and everyone who clicks ‘like’ and ‘follow’. Sometimes it’s hard to keep up with them, but I find it very important to answer and exchange ideas with anyone who reaches out to me. I just hope that I can continue to do so! First the sale on Etsy, for famous clients as well and now you have your book “Draw your day” to help people find their creativity, what advice would you give to a

young Italian illustrator wishing to follow your footsteps? Practice, practice, practice. And find your own style. It’s very important to look at and be inspired by other illustrators and designers, and therefore a certain amount of imitation is necessary as you explore and learn. But it is essential to follow your heart and find your own personal style. Authenticity, a personal style, and honing your craft by hours of practice is the best advice I can give to any aspiring illustrator. 


50 blossomzine.eu

{

Text and Photos Matteo Ragni

}

www.matteoragni.eu

matteo@matteoragni.eu

Portobello market PLECTRANTHUS AMBOINUCUS Foglie deliziose e morbide! Come tisana, con la pastella di farina di riso e fritta brevemente, candita dolcemente. Mangiarle per giovare delle proprietà terapeutiche. Tutte proprietà che si sprigionano dalle cellule delle foglie che immagazzinano olii essenziali al fine di proteggere, aiutate dai peli delle foglie, le piante dagli animali. PLECTRANTHUS AMBOINUCUS Delicious and smooth leaves! In infusion, with some batter of rice flour, briefly fried and sweetly candied. Eat them to benefit from their therapeutic properties. All properties give off from the cells of the leaves that store essential oils in order to protect, together with the hairs of the leaves, the plants from animals.

PLECTRANTHUS COLEOIDES ‘MARGINATUS’ Di moda da qualche anno questo ennesimo falso incenso viene apprezzato per il suo profumo forte e caldo che sprigiona dalle foglie. Piantato sulla finestra della cucina tiene lontano le zanzare. Fallo ricadere e lascialo scorrere libero di crescere. Avrai piante da compagnia e di grande effetto cromatico. PLECTRANTHUS COLEOIDES ‘MARGINATUS’ Popular for some years now, this umpteenth false incense is appreciated for its strong and warm scent that emanates from the leaves. Placed on the kitchen window, it keeps mosquitoes away. Make it fall downwards and let it flow free to grow. You’ll have pet plants and great color effect.

PLECTRANTHUS ZULUENSIS

PLECTRANTHUS ECKLONII ‘MONA LAVANDER’

Coccole vegetali. Se è vero che le piante fanno compagnia, questa varietà di Plectranthus ne fa molta. Belle foglie verdi intense con spighe di fiori dolci e numerosi. Una vera passione per il bello e una grande pace nella mente accanto a uno zulù di pianta.

Una nuova pianta da fiore per i nostri balconi e giardini. Piante resistenti al caldo e alle intemperie. Le foglie sono ricoperte da sottili peli che trattengono l’acqua nella foglia e non le fanno disidratare. I fiori dal dolce nettare e dalla bella consistenza permettono di innamorarsi perdendosi nei giochi di colore.

PLECTRANTHUS ZULUENSIS

PLECTRANTHUS ECKLONII ‘MONA LAVANDER’

Plant cuddles. If it’s true that plants keep company, this variety of Plectranthus is a very pleasant companion. Beautiful intense green leaves with spikes of sweet and numerous flowers. A true passion for beauty and a great peace in the mind next to a Zulu of a plant.

A new flowering plant for our balconies and gardens. Plants resistant to heat and bad weather. Its leaves are covered with thin hairs that retain water in the leaves themselves and avoid their dehydration. The flowers characterized by a sweet nectar and a beautiful consistency make you to fall in love with them and get lost in their games of color.

viaggio nel Plectranthus


Il giardino che vorrei progettiamo insieme

o l a g e r n I per te

blossomzine.eu 51

IL CLIMA

clima

funzione

DOWNLOAD

DOWNLOAD

DOWNLOAD

dimensione

forma

DOWNLOAD

DOWNLOAD

l’orto 1 DOWNLOAD

l’orto 2 DOWNLOAD

new

l’orto 3 orchuirdaee c

LOAD DOWN

DOWNLOAD


52 blossomzine.eu

viaggio nei dolci


blossomzine.eu 53

{

Text and Photos Anna Marangella

}

www.ultimissimedalforno.blogspot.it

ultimissimedalforno@gmail.com

Carrot cupcakes primaverili INGREDIENTI: (per circa 12 carrot cupcakes) 170 grammi di carote freschissime già pulite 140 grammi di farina già addizionata con lievito 130 grammi di zucchero a velo 70 grammi di farina di mandorle 70 grammi di succo d’arancia

60 grammi di olio di riso 2 uova medie 1 pizzico di sale la buccia grattugiata di un’arancia i semi di mezza bacca di vaniglia Per il frosting: 450 grammi di mascarpone 200 grammi di zucchero a velo vanigliato Per decorare:

INGREDIENTS (for about 12 carrot cupcakes): 170 grams of fresh carrots (already cleaned) 140 grams of flour with added yeast 130 grams of powdered sugar 70 grams of almond flour 70 grams of orange juice 60 grams of rice oil 2 medium eggs

1 pinch of salt the grated peel of an orange the seeds of half a vanilla bean For the frosting: 450 grams of mascarpone cheese 200 grams of vanilla powdered sugar For the decoration: candied chocolate eggs


54 blossomzine.eu

ricetta facile con le carote


blossomzine.eu 55

Amore a prima vista Vieni ad innamorarti di un’altra idea di natura! A due passi dalla città c’è un luogo speciale, dove trascorrere momenti sereni in ogni stagione dell’anno. Un luogo per grandi e piccini, ricco di verde, idee, oggetti, piccoli animali e molto altro ancora; ma soprattutto sempre diverso, come diverse sono le stagioni. Innamorarsi di un posto così, sarà naturale!

WWW.VIRIDEA.IT

Un mondo di idee per il giardino, la casa, gli animali. Viridea Cusago (MI) - Viridea Rho (MI) - Viridea Rodano (MI) - Viridea Arese (MI)- Viridea Montebello della Battaglia (PV) Viridea San Martino Siccomario (PV) - Viridea Settimo Torinese (TO) - Viridea Collegno (TO) - Viridea Torri di Quartesolo (VI)


56 blossomzine.eu

Ovetti di cioccolato confettati zuccherini colorati Per prima cosa ho grattugiato le carote e ho acceso il forno a 180 gradi. Le ho poi ridotte in crema nel mixer insieme all’olio e al succo d’arancia filtrato.

continuando a montare fino ad ottenere un composto soffice e arioso. Infine ho unito la farina setacciata. Ho riempito i pirottini da muffin fino a un centimetro dal bordo e cotto in forno caldo per 16 minuti.

A parte ho montato bene le uova intere con lo zucchero e la buccia d’arancia.

Ho lasciato raffreddare e ho preparato il frosting semplicemente montando il mascarpone con lo zucchero a velo.

Ho unito la farina di mandorle, il pizzico di sale e i semi di vaniglia. Ho unito al composto la purea di carote

Ho inserito in una sac a poche e ho decorato le tortine con il frosting, gli ovetti confettati e zuccherini colorati.

viaggio nei dolci

colored sugars

until I got a soft and airy mixture.

First I grated carrots and lit the oven at 180 degrees.

Finally I combined the sifted flour.

I then made a cream out of the carrots using the mixer and adding the oil and the filtered orange juice.

I filled the cupcakes molds up to an inch from the edges and baked in the pre-heated oven for 16 minutes.

Aside, I whipped firmly the whole eggs together with the sugar and the orange peel.

I let them cool and I prepared the frosting simply by blending mascarpone cheese and icing sugar.

I then added the almond flour, the pinch of salt and the vanilla seeds. I combined the carrot puree to the mixture and kept on whipping

I put the cream in a sac a poche and decorated the cupcakes with frosting, candied eggs and colored sugars.


blossomzine.eu 57

cassetta

BE_UP

Mitu è la linea giovane e frizzante che vede come protagonista assoluto il colore, elemento indispensabile se si desidera respirare aria di freschezza e vivacità. Non semplici vasi di diverse forme e dimensioni, ma un assortimento versatile per dare voce alla creatività e personalizzare gli

Mi trovi

ambienti in cui vivi.

NEI garden center

www.euro3plast.com/it

come funziona cassetta con riserva d’acqua


58 blossomzine.eu

viaggio nella botanica


blossomzine.eu 59

{

Text and Photos Simonetta Chiarugi

}

www.aboutgarden.it

simonettachiarugi@gmail.com

Come ottenere lo scheletro di una foglia E’ facile camminando in un bosco, rimanere affascinati dalla strato di foglie dalle tante forme e sfumature di colori che frusciano sotto ai nostri passi. Capita a volte di ritrovare piccoli e delicati resti, scheletri vegetali. Foglie che lentamente hanno consumato la lamina per lasciare in evidenza il sottile disegno delle venature. Con un po’ di chimica e pazienza, acceleriamo i

processi della natura per ottenere scheletri di foglie da utilizzare come semplice ed elegante decorazione o per intrattenere i bambini con esperimenti che li avvicinano allo studio del mondo vegetale. Porre in una pentola un litro d’acqua e aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di cremor tartaro. Poco prima dell’ebollizione immergere nella soluzione le foglie.

It’s easy while walking in a wood, to be fascinated by the layer of leaves of many different shapes and shades of color rustling under our steps. It happens sometimes to find small and delicate remains, skeletons of plants. Leaves that slowly consumed the foil to let out the thin vein pattern. With a little chemistry and patience we may speed up the processes

of nature in order to obtain skeletons of leaves to be used as a simple and elegant decoration or to keep the kids entertained with experiments that will approach them to the study of the plant world. Pour one liter of water in a saucepan and add a tablespoon of baking soda and one teaspoon of cream of tartar. Shortly before the water boils soak


60 blossomzine.eu

viaggio nella botanica


blossomzine.eu 61

Non tutte sono adatte allo scopo, io ho fatto esperimento e sono rimasta contenta dei risultati ottenuti con foglie di castagno Castanea sativa, betulla Betula pendula, faggio Fagus sylvatica e acero Acer campestre. Mescolare delicatamente e continuare l’ebollizione per circa 30 minuti.

Togliere la pentola dal fuoco e lasciare raffreddare. Trasferire le foglie in una bacinella contenente acqua fredda e pulita e procedere poi alla rimozione della lamina fogliare strofinando delicatamente con uno spazzolino da denti. La foglia ridotta a scheletro può essere

the leaves in the solution.

Stir gently and boil for about 30 minutes.

Not every leaf is fit for this purpose, I made experiments and I was pleased with the results obtained with leaves of chestnut Castanea sativa, birch Betula pendula, beech Fagus sylvatica and Acer campestre.

Remove the pan from the heat and let cool. Transfer the leaves in a bowl containing clean cold water and then proceed with the removal of the leaf blade by gently wiping the leaves with a toothbrush.


62 blossomzine.eu

poi sbiancata in acqua e candeggina ed eventualmente sottoposta a nuova tintura. Per una perfetta essiccazione, dovrete inserirla tra due fogli di carta assorbente posti tra le pagine di un quotidiano.

Il tutto andrĂ poi collocato sotto a dei pesi che esercitino una forte pressione. La foglia sarĂ  pronta in 2 -4 giorni. Ho preparato un pacchetto regalo e due scheletri di foglie sono elegante guarnizione low cost.

viaggio nella botanica

The leaf reduced to a skeleton might afterwards be whitened in bleach and waterof blotting paper and place these lasts between two newspaper pages. Everything should then be placed underneath weights

exerting strong pressure. The leaf will be ready in 2/ 4 days. I have prepared a gift package and two skeletons of leaves, they are an elegant low cost garnishment.


blossomzine.eu 63

Vivai e piante, progettazione e realizzazione giardini e terrazzi, giardini verticali, noleggio e allestimento. Siamo Cappellini, giardinieri da cinque generazioni. www.cappellinipiante.it


64 blossomzine.eu

Giovedì partirò per l’Inghilterra purtroppo gli ultimi 20 giorni non sono stati clementi con me... Sarò radioattiva e suonerò al metal detector dell’aeroporto MA niente paura... vi porterò con me! Vi voglio raccontare per filo e per segno la mia avventura inglese con Cristina Colli e ONE SBM Life Science Curiosi? Io ho un torcicollo pazzesco ma questo non mi fermerà, non mi voglio perdere d’animo perché sono entusiasta per la cosa che faremo. Non era mai successo e questo 2018 è partito con il piede giusto.

video

Sono testarda e mi piacciono le SFIDE Per la mia avventura inglese ho dovuto utilizzare il concime per disegnare ma daiiii? Siiii è vero... dopo vi faccio vedere in un piccolo video, perché nei prossimi giorni vi porterò con me e vi presenterò la fotografa Cristina Colli e naturalmente lo sponsor di tutta questa avventura NutriONE della SBM Life Science Nel video che seguirà vi dirò cosa faremo. Siete creativi? Avete mai provato ad usare altri prodotti come acquerelli?

video Se siete curiosi di vedere i disegni fatti con il concime Nutri ONE ecco il video! Cristina Colli preparati che giovedì sono da te { se non mi perdo nella campagna inglese } Vi piacciono? Ma ve li ricordate i fotoromanzi? No perché non vi pare che tra video / foto / storiesss... Nel seguire le avventure di tutti tramite i social mi sembra di stare proprio in un fotoromanzo. E quindi cosa avrò portato come regalo a Cristina Colli ? A parte il concime ONE vi mostro cosa ho messo in valigia e... a domani!

NOOOOO il Burian mi ha cancellato il volo per Londra. Non era mai successo che commissionassero la cover di Blossom zine... Forse in un disegno a me sconosciuto fa parte della sfida { ONE SBM Life Science che pazienza) O Forse al Burian non piacciono le foto di Cristina Colli { impossibile vi lascio il link https://www.instagram.com/c_colli/ }


blossomzine.eu 65

video

In ogni caso partirò da Milano stasera e arriverò stanotte a Luton con il buio e la neve! Non so voi... Ma Io odio le attese in aeroporto... Ancora 2 ore e mezza di ritardo... arriverò in piena notte, ma mi aspetterà un autista Che giornata è che nottata... Non ho più l’età per queste cose { in realtà non l’ho mai avuta per scorribande notturne } quante volte vi è capitato?

Sono finalmente arrivata in Inghilterra come potete vedere è proprio PRIMAVERA! Qui il video della campagna inglese innevata. Ovviamente la fiorista oggi è chiusa... Ma i fiori Cristina Colli li aveva trovati ieri e possiamo creare la copertina di Blossom zine. { SBM Life Science tutto sotto controllo } La vita è come il Monopoli... Imprevisti e probabilità sono sempre in agguato, ma bisogna sempre avere un piano B.

Primavera nella campagna inglese e un anticipo del dietro le quinte nello studio di Cristina Colli per la prossima copertina di Blossom zine. { ingredienti : tulipani, muscari , ranuncoli, giacinti & Nutri ONE naturalmente }

video Come mi piace lavorare: 1) io avevo una richiesta dal committente SBM Life Science includere il concime nella copertina 2) Cristina Colli aveva una richiesta da me , mettere i miei disegni delle radici nella foto. Mi piace quando hai carta bianca { con solo una restrizione...a volte il foglio bianco spaventa} perché il poter essere liberi di creare ti dà un’energia che non ha eguali. A voi? Come piace lavorare?

Mi piace vedere i dietro le quinte dei vari progetti { SBM Life Science vi sarebbe piaciuto assistere } Il video contiene anche un suggerimento essenziale di Cristina Colli per creare belle composizioni Behind the scenes della cover Spring di Blossom zine. Vi piace il sottile gioco ad incastri? Io sarei stata delle ore a guardarla lavorare.

la mia avventura inglese raccontata sui social #lamiaavventurainglese #onesbm


66 blossomzine.eu

Phuket

New Caledonia

New Caledonia

{

Phuket

Text and Photos Enrica Bizzarri

}

enricabizzarri@alice.it

la complessità delle radici A volte vorremmo metterle, a volte cerchiamo di liberarci di quelle che abbiamo, il nostro rapporto con le radici è spesso confuso e metaforico. Ma le radici vere, prerogativa dei vegetali, sono in realtà complessi laboratori di

biochimica e capolavori di biomeccanica dal funzionamento per molti aspetti ancora sconosciuto. Oggi sappiamo che, oltre a sostenere, ancorare e nutrire le piante, le radici esplorano, annusano, ricordano, comunicano

Sometimes we would like to take them, some other times we try to get rid of those we have, our relationship with the roots is often confused and metaphorical. But true roots, prerogative of vegetables, are actually complex biochemical laboratories

viaggio nelle radici aeree

and biomechanical masterpieces that are still unknown in many ways. Today we know that, in addition to supporting, anchoring and nurturing plants, roots explore, sniff, remember, communicate and interact with each other and with the rest of the ecosystem, forming


blossomzine.eu 67

Honolulu

Hawaii

Hong Kong

Alaska

Honolulu

Honolulu


68 blossomzine.eu

viaggio nelle radici aeree


blossomzine.eu 69

Honolulu


70 blossomzine.eu

Okinawa

Honolulu

Fiji

viaggio nelle radici aeree


Honolulu

blossomzine.eu 71

Honolulu

Port Douglas

Auckland

e interagiscono tra loro e con il resto dell’ecosistema, formando vastissime reti connettive. Guidate da una specie di intelligenza aliena e antichissima, le radici sanno vivere e adattarsi al mondo forse meglio di noi, invece spesso ci sembrano poco

significative solo perché stanno perlopiù sottoterra: ne ignoriamo l’importanza e le esigenze, salvo disperarci quando alberi maestosi si schiantano senza preavviso. Le radici del problema? Spesso siamo noi.

vast networks of connections. Guided by some kind of an alien and very ancient intelligence, roots know how to live and adapt to the world, perhaps better than us, but they often seem insignificant just

because they’re mostly underground: we ignore their importance and needs, except falling in despair when majestic trees crash without warning. The roots of the problem? It is often us.


72 blossomzine.eu

magazine & blog

WWW.BLOSSOMZINE.EU

digital magazine

Summer

Autumn

Winter

Spring

Winter

Spring

Summer

Autumn

Allergie

Summer

Autumn

Winter

www.blossomzine.eu

SEMPRE ONLINE

Autumn

Winter

Summer

Autumn

Winter

Spring

Spring

Summer

we are digi

tal

novita’ 2018 raddoppiamo

PREPARATEVI A TROVARCI SULLE MAGGIORI PIATTAFORME ONLINE !

divertiti a seguici su

N20 Spring Blossom zine 2018  
New