Beniamino Lecce 101 film a Matera e in Basilicata. Viaggio alla scoperta dei luoghi del cinem

Page 1

LET’S GET MARRIED

QUANTUM OF SOLACE

COLOSSAL

SVAGO

COMMEDIA

In copertina: Cinepresa a Matera, disegno di Bicio Fabrizio Fabbri

ISBN 978-88-942809-5-1

Rionero inVultu re Pist icc i aS iri

llo

No v

e nis

nza

Pote

Riv e

nico ScanzanoJo Lagon

eg ro

Paste your text below! "Rivello" "Rivello" "Salandra" "Salandra" "SanFele" "SanFele" "SantArcangelo" "SantArcangelo" "SatrianodiLucania"

In queste pagine: 87 film girati a Matera; Go!

Spiral:

Archimedean

Scale:

log n

√n

orientations from -80

° to 80

°

14 a Craco e a Maratea, Rectangular

25

Number of word

n

One wo

Font: Impact -90°

90°

6 a Melfi, a Montescaglioso,

Copyright © Jason Davies | Privacy Policy. The generated word clouds may be used for any purpose.

a Pisticci e a Potenza; 
 4 a Policoro, a Rionero in Vulture e a Stigliano; 
 3 i film girati a Barile, Bernalda, Irsina, Metaponto, Salandra, Scanzano Jonico e a Venosa.

LEGGERECONTROVENTOEDIZIONI

Downloa

How the Word Cloud Genera

5 ad Aliano e a Miglionico; LEGGERECONTROVENTOEDIZIONI

«La cinematografia ha rappresentato la Basilicata in modi differenti, stimolata dalla varietà paesaggistica e dalla morfologia del territorio capaci di soddisfare tutte le esigenze stilistiche. Una produzione cinematografica spesso diretta da importanti registi italiani e stranieri che questa pubblicazione di Beniamino Lecce ha il merito di catalogare in modo esaustivo, fornendo uno sguardo rapido ed efficace sui film e sulle location della Basilicata». Delio Colangelo

o

Mi gli on ico

FINZIONE

BEN-HUR

op ag

SanFele

WONDER WOMAN

lian Stig

ea t a rP Ma olicoro da

BASILICATA COAST TO COAST

lL ste Ca

no sa

Palazzo SanGer vasio

Viaggio alla scoperta dei luoghi del cinema

lla Ate

ole es

nal

UN PAESE QUASI PERFETTO

ia

Ber

THE NATIVITY STORY

Ve

n ca

no ia Al

GLI ANNI RUGGENTI

tria

no za

I BASILISCHI

Sa

ngel o

lla Be gri ldA Va

x

A MATERA E IN BASILICATA

Arca

u diL no

lfi Me

THE PASSION GIBSON

€ 14,90

LEGGERECONTROVENTOEDIZIONI

DEL PERDUTO AMORE

101 FILM A MATERA E IN BASILICATA

Il 9 agosto al “Caselle Film Festival”.

IL DEMONIO IO NON HO PAURA

REALTÀ

Il 25 luglio nel corso delle “Giornate del Cinema Lucano di Maratea”.

L'UOMO DELLE STELLE TORNATORE

Sant

ez

IL SOLE ANCHE DI NOTTE

LA CITTÀ DEL SOLE

«Beniamino Lecce fa una ricognizione che parte dai documentari antropologici, non trascura gli spot pubblicitari, elenca i videoclip musicali e giunge al prodotto filmico. L’atlante dei 61 paesi che hanno ospitato prodotti cinematografici e audiovisivi ci racconta che circa la metà delle nostre comunità sono state coinvolte in questa industria mobile e temporanea che oltre a portare visibilità e guadagno, crea anche una gioia di vivere dirompente per scacciare l’acedia che spesso affligge il nostro territorio». Paride Leporace

CRISTO SI È FERMATO A EBOLI

Montescaglioso

Irsin B a r i l e a

Salandra

m el st Ca

ALLONSANFÀN

M L I F 101

o a ac Cr ter Ma

LA LUPA

Se

NEL MEZZOGIORNO QUALCOSA È CAMBIATO

ticar a

IL LATO GROTTESCO DELLA VITA

IL VANGELO SECONDO MATTEO PASOLINI

Beniamino Lecce

Ferrandin a

y

DOCUMENTARIO

Guar diaP er

IMPEGNO

ca no

POSIZIONAMENTO DEI PRINCIPALI FILM GIRATI IN BASILICATA CINEMA D’AUTORE

Mu ro Lu

Un viaggio alla scoperta dei luoghi del cinema

Beniamino Lecce

Le anteprime del libro nell’estate ’18


Beniamino Lecce 101 film a Matera e in Basilicata. Viaggio alla scoperta dei luoghi del cinema Leggere Controvento Edizioni, Matera 2018. ISBN 978-88-942809-5-1 © 2018 by LEGGERECONTROVENTOEDIZIONI Terza ristampa riveduta e corretta, settembre 2018 I censimenti riportati alle pagg 51 ss, 65 ss e 113 ss riguardano lungometraggi, cortometraggi, documentari, docufilm, film televisivi e serie tv girati o ambientati in Basilicata, usciti nelle sale cinematografiche o trasmessi in televisione prima del 30 giugno 2018. Non sono compresi spot pubblicitari, videoclip, trailer, corti, reportage e documentari per la tv, webserie, videogiochi, booktrailer e altri audiovisivi. La citazione posta in esergo è tratta da “Gente della Lucania” in Leonardo Sinisgalli, Un disegno di Scipione e altri racconti, Mondadori, 1975. Il disegno di copertina è di Bicio Fabrizio Fabbri, realizzato in esclusiva per questa pubblicazione. Grazie a Flaminia Morandi e a Vittorio Sammarco per il sostegno e il conforto. Grazie per i suggerimenti e i consigli a Dino Centonze, Delio Colangelo, Geo Coretti, Giuseppe Lalinga, Paride Leporace, Donato Loparco, Giuseppe Melillo, Toni Notarangelo, Angelo Viggiano. Un ringraziamento anche alle guide turistiche di Matera che hanno partecipato al sondaggio (Porzia Grossi, Mariangela Figliuolo, Francesco Foschino, Giuseppina Radicchi, Giovanni Ricciardi, Raffaele Stifano). Le sonorità melodiche di Miles Davis, Keith Jarret e Pat Metheny hanno accompagnato la stesura, l’editing e l’impaginazione di 101 film a Matera e in Basilicata. La loro incomparabile espressività musicale ha impregnato di gioia le ore di lavoro dedicate a questo libro. ASSOCIAZIONE CULTURALE LEGGERECONTROVENTO 75100 MATERA – Vico Purgatorio, 11 Tel: 389. 2480.930 email: leggerecontrovento@gmail.com


Beniamino Lecce 101 film a Matera e in Basilicata Viaggio alla scoperta dei luoghi del cinema Presentazione di Paride Leporace Introduzione di Delio Colangelo

LEGGERECONTROVENTOEDIZIONI



L’ultimo tocco, il tocco della grazia il lucano non lo troverà mai. Eppure nella nitidezza del disegno ti parrà di intravvedere l’opera compiuta. Manca un soffio. Leonardo Sinisgalli


Le pagine da 6 a 22 non sono disponibili


Basilicata, un palcoscenico per tutti i gusti Tutto comincia con i documentari antropologici

L’antropologia visuale di De Martino Nelle pagine di questo libro sono riportati numerosi elenchi completi e aggiornati dei film girati in Basilicata a partire dal primo cortometraggio del 1950 a opera di Carlo Lizzani, dall’emblematico titolo Nel mezzogiorno qualcosa è cambiato. Si tratta di un film che può essere considerato un “classico” documentario cinematografico italiano dedicato alla questione meridionale. Infatti la Basilicata è stata sempre molto presente nei documentari d’autore specialmente negli anni ’50 e ’60 del secolo scorso. Basterà consultare l’intensa lista dei documentari antropologici che, facendo seguito alle spedizioni etnografiche organizzate da Ernesto De Martino, raccontano i riti e le superstizioni che regnano in Basilicata, per rendersi conto della grande attenzione che c’è stata. Peraltro De Martino aveva collaborato direttamente, in qualità di autore dei testi o come consulente scientifico, 23


BENIAMINO LECCE

Magia Lucana di Luigi Di Gianni

alla realizzazione di alcune opere divenute dei classici dell’antropologia visuale che hanno segnato la fase fondativa del cinema documentario italiano. Di questa stagione del cinema italiano indelebilmente segnata dall'influenza delle ricerche demartiniane è stato però inserito negli indici dei film girati e ambientati in Basilicata solo Magia Lucana (1958) di Luigi Di Gianni, ma sicuramente meritano di essere citati alcuni altri, pur senza una pretesa di completezza: Camillo Mastrocinque, Oltre Eboli (1951); Michele Gandin, Cristo non si è fermato a Eboli (1952), Costume lucano e Lamento funebre (1953) e Pisticci (1953); Adriano Barbano, Albanesi d’Italia (1954); Luigi Di Gianni, Nascita e morte del meridione, Frana in Lucania e Pericolo a Valsinni (1959), La Madonna di Pierno e Viaggio in Lucania (1965), Le raccoglitrici di olive (1966), La Lucania dentro di noi e Il culto delle pietre (1967); Gian Vittorio Baldi, Vigilia di mezza estate (1959); Lino Del Fra, La passione del grano (1960); Vincenzo D’Ambrosio, I sogni dei Musiù (1961); Antonio De Gregorio, Ballata dell’emigrante (1961); Gianfranco Mingozzi, La taranta (1961); Massimo Mida Puccini, Lettera dal sud e La Lucania di Levi (1962); Giuseppe Ferrara, I maciari e Il ballo delle vedove (1962); Libero Bizzarri, Ch4 in Lucania (1964); Saverio Ungheri, Lettera dalla Lucania (1964); Giovanni Vento, Donne di Lucania (1969). Il censimento riportato in queste pagine riguarda lungometraggi, cortometraggi, documentari, docufilm, film 24


101 FILM A MATERA E IN BASILICATA

televisivi e serie tv. Caso per caso, si è provveduto a segnalare se l’opera audiovisiva sia stata solo girata o anche ambientata in Basilicata o se, pur non essendo stata girata nella regione, faccia espliciti riferimenti di ambientazione al territorio regionale. Per i film girati sul territorio regionale è indicato normalmente il nome del comune dove sono state effettuate le riprese.

PEPSI Momotaro episode 3

Ferrari 458 Spider

Fondale animato per spot pubblicitari Sono stati esclusi dal censimento gli spot pubblicitari perché non sono quasi mai riportati nei titoli di coda i nomi delle location, ma non senza segnalarne qualcuno particolarmente suggestivo, come quello della PEPSI girato nel 2015 tra Matera, Craco e Aliano per il mercato giapponese (v. QRcode) e quello del 2011 della Ferrari 458 Spider ambientato tra la reggia di Caserta, la costiera amalfitana, i calanchi lucani, le Dolomiti lucane, il ponte stradale sulla Diga di Monte Cotugno e i tornanti sospesi che portano al Cristo di Maratea. Quest’ultimo spot fa seguito a quelli della Fiat Freemont e della Mercedes SLS AMG Roadster girati in Basilicata nello stesso anno e al capostipite degli spot motoristici con location lucane (Fiat Grande Punto diretto da Lazlo Kadar nel 2005 nel Vulture). Nel 2015 più o meno gli stessi set della Basilicata sono stati scelti per nuovi spot di automobili (Mercedes GLE Coupè - Dura a Morire; Grand Tour Mercedes-Benz in Basilicata; Mercedes-Benz - Basili25

Fiat Freemont

Mercedes SLS AMG Roadster

Fiat Grande Punto (2005)

Mercedes GLE Coupè - Dura a Morire

Grand Tour Mercedes-B. in Basilicata


BENIAMINO LECCE

Mercedes-- Basilicata coast to coast

2016 Ducati Multistrada 1200

Treccani, Le parole valgono

cata coast to coast; v. QRcode). Mentre la sola Matera, insieme a Gravina di Puglia e a Castel del Monte è la location lucana di uno spot Ducati del 2016. Per restare in tema di spot pubblicitari, a Matera nel 2016 il regista pugliese Pippo Mezzapesa ha diretto per l’enciclopedia Treccani Le parole valgono 2016 #carino. In particolare è da piazzetta Pascoli che la protagonista, dopo aver usato la parola “carino” quattro-cinque volte per descrivere situazioni diverse tra loro, definisce “carinissimo” il panorama materano. Poi, invitata a usare parole più giuste, descrive il paesaggio con parole più appropriate: “magnifico, emozionante, sconvolgente, eccezionale, splendido, grandioso, fantastico, bellissimo”.

Scenografia naturale nei videoclip musicali

Fabrizio Moro, La felicità

Laura Pausini, Non è detto

Negramaro, Fino all'imbrunire

Dal censimento sono anche stati esclusi i videoclip musicali ma se ne segnalano quattro usciti tra la fine del 2017 e la prima metà del 2018. Quello di Fabrizio Moro, girato tra Murgia materana, calanchi e costa jonica, diretto da Fabrizio Cestari (Fabrizio Moro, La felicità, v. QRcode). Quello di Laura Pausini girato a Maratea, a Cala Jannita (la spiaggia nera) e diretto da Gaetano Morbioli di Run Multimedia (Laura Pausini, Non è detto). Il videoclip dei Negramaro girato ad Avigliano e diretto da Tiziano Russo (Negramaro, Fino all'imbrunire). E infine l’unico con i nomi delle location nei titoli di coda: il video di Caparezza girato 26


101 FILM A MATERA E IN BASILICATA

– oltre che a Molfetta – tra le dune e le spiagge di Marina di Pisticci, i calanchi di Pisticci e i boschi di Alianello e diretto da Gianluca Calu Montesano (Caparezza, Una chiave, v. QRcode). Da segnalare è anche il video clip dei Krikka Reggae diretto da Giuseppe Marco Albano nel 2012 girato in varie parti della regione (Krikka Reggae, Lukania). Tra quelli meno recenti girati a Matera o nei calanchi va segnalato anche Si chiama libertà dei Sonohra (2012), Sun Goes Down (2014) di Robin Schulz, Scarface (2015) di Jaden Smith, Spit Out the Bone (2016) dei Metallica e Gravita con me (2016) di Ermal Meta. Nel censimento non sono inseriti neanche i trailer e i cortometraggi brevi andati in onda solo in televisione, anche se meritano sicuramente di essere segnalati quelli realizzati a Matera dal duo Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi per il programma di Sabina Guzzanti “Un Due Tre Stella”, andati in onda su La7 nel 2012 (Non aprite quella scuola; Il cavaliere oscuro - Il ricorso; Montinator - Lo scontro finale; Contagioff). Nel 2005, 2007 e 2010 Fontana e Stasi avevano girato e ambientato interamente a Matera tre cortometraggi-parodia del Padrino di Coppola intitolati La catena, La catena parte seconda e La catena parte terza. Dal censimento sono anche esclusi i tanti spot pubblicitari di promozione turistica del territorio, tra questi comunque se ne segnalano due dal titolo quasi analogo. Il 27

Caparezza, Una chiave

Krikka Reggae, Lukania

Fontana e Stasi, Montinator

Non aprite quella scuola


BENIAMINO LECCE

Matera is more than a film

Basilicata is more than a film

La scordanza Pietro Micucci 2017

M. Belk Journeys with the Messiah

primo è Matera is more than a film con la regia di Giuseppe Marco Albano che racconta di un progetto di sviluppo locale promosso dal Gal Bradanica che unisce cinema, turismo e cultura. Il secondo è Basilicata is more than a film, ancora con la regia di Giuseppe Marco Albano, con numerosi attori lucani (Dino Paradiso, Anna Rita Del Piano, Fabio Pappacena, Nando Irene, Giovanni Andriuoli, Antonio Andrisani, Pascal Zullino, Michele Russo, Erminio Truncellito, Simone Castano, Nadia Kibout) che recitano “Gente della Lucania” di Leonardo Sinisgalli, mentre scorrono immagini di film più o meno famosi ambientati in Basilicata. Dal censimento mancano anche gli ormai numerosi videogiochi: alla città-fantasma di Craco è ispirato il Borgo dei Non-morti della saga di Dark Souls (2011-2016). E neppure sono stati censiti i booktrailer e altri audiovisivi tra i quali vanno segnalati come esemplari rispettivamente la presentazione del libro La scordanza di Dora Albanese pubblicato da Rizzoli (regia di Pietro Micucci, 2017, v. QRcode) e il progetto artistico del regista e fotografo americano Michael Belk Journeys with the Messiah (2009) di David Nixon e Michael Belk con Sergio Múñiz (per saperne di più v. QRcode).

Il fascino del territorio raccontato in TV Non sono state incluse neppure le webserie o i reportage turistici (si veda per esempio In Viaggio Con Me, la webserie del globetrotter Mark Perna oppure l’episodio di 28


Le pagine da 29 a 48 non sono disponibili I luoghi dei film girati in Basilicata

ACCETTURA (1) • Non si sevizia un paperino (1972), Lungometraggio di Lucio Fulci

In questo elenco sono inseriti tutti i lungometraggi, i film televisivi, le serie tv, i docufilm, i documentari, i cortometraggi, girati o ambientati in Basilicata, usciti nelle sale cinematografiche o trasmessi in televisione prima del 30 giugno 2018.

ACERENZA (1) • Mineurs - Minatori & minori (2007), Lungometraggio di Fulvio Wetzl ALBANO DI LUCANIA (1) • Magia lucana (1958), Documentario di Luigi Di Gianni

Per i film girati sul territorio regionale è indicato normalmente il nome del comune dove sono state effettuate le riprese.

ALIANO (5) • Cristo si è fermato a Eboli (1979), Lungometraggio di Francesco Rosi • Terra bruciata (1999), Lungometraggio di Fabio Segatori • Basilicata coast to coast (2010), Lungometraggio di Rocco Papaleo • Le Terre rosse (2016), Lungometraggio di Giovanni Brancale • Potere lucano (2018), Lungometraggio di Gigi Roccati ATELLA (2) • Mineurs - Minatori & minori (2007), Lungometraggio di Fulvio Wetzl • Il generale dei briganti (2012), Serie Tv di Paolo Poeti BARILE (3) • Il Vangelo secondo Matteo (1964), Lungometraggio di Pier Paolo Pasolini 49


BENIAMINO LECCE

• Un giorno della vita (2011), Lungometraggio di Giuseppe Papasso • Potere lucano (2018), Lungometraggio di Gigi Roccati BELLA (2) • Mineurs - Minatori & minori (2007), Lungometraggio di Fulvio Wetzl • Biagio (2014), Lungometraggio di Pasquale Scimeca BERNALDA (3) • Una domenica notte (2013), Lungometraggio di Giuseppe Marco Albano • Anna (2013), Cortometraggio di Giuseppe Marco Albano • Il Fischio di famiglia (2016), Documentario di Michele Russo BRIENZA (1) • Una domenica notte (2013), Lungometraggio di Giuseppe Marco Albano CALVELLO (1) • Il ragioniere della mafia (2013), Lungometraggio di Federico Rizzo CAMPOMAGGIORE (1) • Magia lucana (1958), Documentario di Luigi Di Gianni CANCELLARA (1) • Mineurs - Minatori & minori (2007), Lungometraggio di Fulvio Wetzl CASTEL LAGOPESOLE (2) • Sexum Superando - Isabella Morra (2005), Lungometraggio di Marta Bifano • Il generale dei briganti (2012), Serie Tv di Paolo Poeti CASTELMEZZANO (2) • Questo è il mio paese (2015), Serie Tv di Michele Soavi • Un paese quasi perfetto (2016), Lungometraggio di Massimo Gaudioso COLOBRARO (1) • Magia lucana (1958), Documentario di Luigi Di Gianni

50


Le pagine da 51 a 62 non sono disponibili Tutti i film girati e ambientati in Basilicata

BENIAMINO LECCE - 101 FILM A MATERA E IN BASILICATA

08.giugno.76 di Gianni Saponara (Cortometraggio 2018 Italia)

ELENCO CRON

AMBIENTATO IN BASILICATA GIRATO IN BASILICATA Salandra

Il film è ambientato a Salandra e a Genova, ma girato interamente a Salandra dove è stato riprodotto fedelmente l’Arco di Santa Brigida, dove avvenne l’agguato al giudice Coco, in cui perse la vita anche il Brigadiere Saponara, lucano di Salandra

A porte chiuse di Dino Risi (Lungometraggio 1961 Italia)

ELENCO CRON

GIRATO IN BASILICATA Maratea

Adepsic Rebours di Amila Aliani (Lungometraggio 2017 Italia)

La cittadina di Domokos in realtà non esiste. Il film è stato girato in gran parte tra Maratea e Praja a Mare

63

GIRATO IN BASILICATA Matera

Girato anche a Roma e ad Ardea.

ELENCO CRON


BENIAMINO LECCE - 101 FILM A MATERA E IN BASILICATA

Adepsic Rebours di Amila Aliani (Lungometraggio 2017 Italia)

ELEN

GIRATO IN BASILICATA Girato anche a Roma e ad Ardea.

Matera Miglionico

Allonsanfàn di Paolo e Vittorio Taviani (Lungometraggio 1974 Italia)

ELEN

GIRATO IN BASILICATA Matera

Piazza San Pietro Caveoso

Altre location nei dintorni di Altamura (Masserie e Pulo), a Castel Del Monte, nella Villa Amalia di Erba, a Cà di Brenno, frazione di Costa Masnaga (LC); a Campo Marzo (CO); sul lago di Alserio (CO). Lo scena dello scalone in apertura e la festa sono girate a Brescia

Amare gli Angeli di Luca Guardabascio (Documentario 2014 )

ELEN

GIRATO IN BASILICATA Le scene sono state girate anche a Vietri sul Mare, Campagna, Santa Maria La Nova e Salerno

Potenza

64


BENIAMINO LECCE - 101 FILM A MATERA E IN BASILICATA

Amore oggi di Giuseppe G. Stasi e Giancarlo Fontana (Film televisivo 2014 Italia)

ELEN

AMBIENTATO IN BASILICATA GIRATO IN BASILICATA Scene girate anche a Roma, Rio de Janeiro e Parigi

Matera

Anna di Giuseppe Marco Albano (Cortometraggio 2013 Italia)

ELEN

AMBIENTATO IN BASILICATA GIRATO IN BASILICATA Bernalda Metaponto

Anno uno di Roberto Rossellini (Lungometraggio 1974 Italia)

ELEN

GIRATO IN BASILICATA AMBIENTATO IN BASILICATA Le riprese sono state girate anche in Sicilia, nella valle del Belice.

Matera

65


Le pagine da 66 a 125 non sono disponibili Indice

Presentazione

7

Introduzione

9

Dalla finzione alla realtĂ

13

di Paride Leporace

di Delio Colangelo

Movie tourism e cineturismo

Il concetto di movie tourism

13

Il cineturismo in Italia

15

Il cineturismo nel piano strategico del Turismo

17

La misurazione dell’impatto turistico e il caso della fiction tv Elisa di Rivombrosa 18 Cineturismo e location placement in Basilicata

20

Basilicata, un palcoscenico per tutti i gusti

23

Tutto comincia con i documentari antropologici L’antropologia visuale di De Martino

23

Fondale animato per spot pubblicitari

25

Scenografia naturale nei videoclip musicali

26


Il fascino del territorio raccontato in TV

28

Il caso del Conte di Matera e di altri film

31

Ma non chiamatela location

Il paesaggio cinematografico lucano

33

Solo miseria e arretratezza in una rappresentazione realista della Basilicata? 33 Uno scenario asettico per storie che non appartengono all’identità culturale locale 34 Il misticismo dei Sassi spopolati e della desolata Murgia materana nel filone biblico-storico 35 Le suggestioni del mondo poetico-contadino di una Basilicata luogo dell’anima

Il genere che non t’aspetti

Posizionamento dei film girati in Basilicata

38

41

Film d’autore

41

Quasi documentari

42

Colossal

44

Commedia

46

I luoghi dei film girati in Basilicata

49

Tutti i film girati e ambientati in Basilicata

63

Indice dei film in ordine cronologico

113

Riferimenti bibliografici

121


LET’S GET MARRIED

QUANTUM OF SOLACE

COLOSSAL

SVAGO

COMMEDIA

In copertina: Cinepresa a Matera, disegno di Bicio Fabrizio Fabbri

ISBN 978-88-942809-5-1

Rionero inVultu re Pist icc i aS iri

llo

No v

e nis

nza

Pote

Riv e

nico ScanzanoJo Lagon

eg ro

Paste your text below! "Rivello" "Rivello" "Salandra" "Salandra" "SanFele" "SanFele" "SantArcangelo" "SantArcangelo" "SatrianodiLucania"

In queste pagine: 87 film girati a Matera; Go!

Spiral:

Archimedean

Scale:

log n

√n

orientations from -80

° to 80

°

14 a Craco e a Maratea, Rectangular

25

Number of word

n

One wo

Font: Impact -90°

90°

6 a Melfi, a Montescaglioso,

Copyright © Jason Davies | Privacy Policy. The generated word clouds may be used for any purpose.

a Pisticci e a Potenza; 
 4 a Policoro, a Rionero in Vulture e a Stigliano; 
 3 i film girati a Barile, Bernalda, Irsina, Metaponto, Salandra, Scanzano Jonico e a Venosa.

LEGGERECONTROVENTOEDIZIONI

Downloa

How the Word Cloud Genera

5 ad Aliano e a Miglionico; LEGGERECONTROVENTOEDIZIONI

«La cinematografia ha rappresentato la Basilicata in modi differenti, stimolata dalla varietà paesaggistica e dalla morfologia del territorio capaci di soddisfare tutte le esigenze stilistiche. Una produzione cinematografica spesso diretta da importanti registi italiani e stranieri che questa pubblicazione di Beniamino Lecce ha il merito di catalogare in modo esaustivo, fornendo uno sguardo rapido ed efficace sui film e sulle location della Basilicata». Delio Colangelo

o

Mi gli on ico

FINZIONE

BEN-HUR

op ag

SanFele

WONDER WOMAN

lian Stig

ea t a rP Ma olicoro da

BASILICATA COAST TO COAST

lL ste Ca

no sa

Palazzo SanGer vasio

Viaggio alla scoperta dei luoghi del cinema

lla Ate

ole es

nal

UN PAESE QUASI PERFETTO

ia

Ber

THE NATIVITY STORY

Ve

n ca

no ia Al

GLI ANNI RUGGENTI

tria

no za

I BASILISCHI

Sa

ngel o

lla Be gri ldA Va

x

A MATERA E IN BASILICATA

Arca

u diL no

lfi Me

THE PASSION GIBSON

€ 14,90

LEGGERECONTROVENTOEDIZIONI

DEL PERDUTO AMORE

101 FILM A MATERA E IN BASILICATA

Il 9 agosto al “Caselle Film Festival”.

IL DEMONIO IO NON HO PAURA

REALTÀ

Il 25 luglio nel corso delle “Giornate del Cinema Lucano di Maratea”.

L'UOMO DELLE STELLE TORNATORE

Sant

ez

IL SOLE ANCHE DI NOTTE

LA CITTÀ DEL SOLE

«Beniamino Lecce fa una ricognizione che parte dai documentari antropologici, non trascura gli spot pubblicitari, elenca i videoclip musicali e giunge al prodotto filmico. L’atlante dei 61 paesi che hanno ospitato prodotti cinematografici e audiovisivi ci racconta che circa la metà delle nostre comunità sono state coinvolte in questa industria mobile e temporanea che oltre a portare visibilità e guadagno, crea anche una gioia di vivere dirompente per scacciare l’acedia che spesso affligge il nostro territorio». Paride Leporace

CRISTO SI È FERMATO A EBOLI

Montescaglioso

Irsin B a r i l e a

Salandra

m el st Ca

ALLONSANFÀN

M L I F 101

o a ac Cr ter Ma

LA LUPA

Se

NEL MEZZOGIORNO QUALCOSA È CAMBIATO

ticar a

IL LATO GROTTESCO DELLA VITA

IL VANGELO SECONDO MATTEO PASOLINI

Beniamino Lecce

Ferrandin a

y

DOCUMENTARIO

Guar diaP er

IMPEGNO

ca no

POSIZIONAMENTO DEI PRINCIPALI FILM GIRATI IN BASILICATA CINEMA D’AUTORE

Mu ro Lu

Un viaggio alla scoperta dei luoghi del cinema

Beniamino Lecce

Le anteprime del libro nell’estate ’18