Page 1

44/45 art 461:Layout 1

1-03-2011

16:47

Pagina 44

SOLUZIONI

I “BAGNANTI” AGRICOLI E L’ANTINCENDIO DI

FRANCO LUCONI BISTI (*)

Non sempre le soluzioni migliori richiedono complessità e diffcoltà di ricerca; e quello che andremo a trattare nelle righe di questo articolo ne è la dimostrazione. In tempi di crisi e di cronica mancanza di risorse tornare alla tradizione può essere un ottimo ripiego. Mai potremmo declassare l’acqua, mai potremmo sostituirla, mai riusciremmo a detronizzarla dal suo ruolo di estinguente per destino, piuttosto potremmo migliorarla.

PRINCIPIO ATTIVO: DIOTTIL SOLFOSUCCINATO SODICO (COMPONENTE

CHIMICO)

DILUIZIONE: 50-100 ML PER ETTOLITRO SI

TROVA:

NELLE AZIENDE AGRARIE E DAI FIORAI COSTA POCHISSIMO...

CURIOSITÀ: QUALCUNO LO USA PER AUMENTARE LA FLUIDITÀ DEI REFLUI FOGNARI

44

V F V M A R Z O / A P R I L E 2 0 11


44/45 art 461:Layout 1

1-03-2011

16:47

Pagina 45

SOLUZIONI e azioni attrattive tra le molecole di un liquido (le forze di coesione) fanno sì che le molecole dello strato superficiale siano soggette ad una forza risultante non nulla che tende a farle spostare verso lʼinterno; esse pertanto tendono a sfuggire dalla superficie limite del liquido e di conseguenza questa tende ad assumere la estensione minima possibile (in assenza di altre forze, la superficie minima, è quella sferica).

L

Quindi la goccia è una limitazione allʼeffetto bagnante della acqua e di conseguenza della sua capacita estinguente. In scarsità di risorse idriche e con incendi di vaste proporzioni, rendere migliorabile lʼestinguente può essere importantissimo, in questo caso basti ricordare incendi boschivi in periodi di forte siccità o incendi di strutture ricche di legno stagionato.

I

TENSIOATTIVI E L’ANTINCENDIO

Non ci sono particolari controindicazioni allʼutilizzo dei tensioattivi sia in utilizzo semplice, sola acqua, sia in utilizzo con schiumogeni. Migliorando lʼeffetto bagnato la superficie della nostra goccia sarà di molto superiore al normale e di conseguenza la stessa sarà molto più efficace sulla zona interessata dalle fiamme. In fase preventiva riuscirà a penetrare più allʼinterno dei pori del materiale combustibile e a rendere più lunga la fase di distillazione e quindi di innesco. Ma ciò che le fotografie ci mostrano è una chiarissima funzionalità di questo prodotto.

In questo frangente la conoscenza minima di questo problema ci aiuta a trovarne la soluzione, è nota da secoli, per primi i saponi ricordati anche dalla bibbia, che alcuni composti chimici - anche di semplice struttura - riescono a diminuire molto la tensione superficiale.

Ricordando solo lʼolio di ricino solfato che agli inizi dellʼottocento permetteva un miglior trattamento dei filati, da sempre i tensioattivi sono fondamento della pulizia dei tessuti e presenti in ogni detersivo. Non è però dalla lavatrice che abbiamo attinto i tensioattivi, ma dallʼagricoltura. Chi più del contadino ha bisogno dellʼacqua per i suoi raccolti e chi più di lui conosce le grandi quantità necessarie per il buon andamento della crescita e di conseguenza della qualità dei frutti della terra. Il tensioattivo aiuta a bagnare meglio la terra, le piante e le foglie e questo riduce di molto le quantità di liquido e quindi i costi. Lʼutilizzo agricolo rende questo prodotto economico e facilmente reperibile e assolutamente biodegradabile, tanto che mangiamo tranquillamente i prodotti innaffiati con acqua trattata con tensioattivi.

Grandi quantità di liquido estinguente si ottengono versando nellʼautobotte il quantitativo relativo alla capienza della stessa, facilitando molto il lavoro di miscelazione altrimenti un poʼ certosino. Orientativamente 1 litro per ogni tonnellata dʼacqua (100 ml per ettolitro).

(*) COMANDANTE CORPO VOLONTARIO VIGILI DEL FUOCO MADONNA DI CAMPIGLIO (TN) ISTRUTTORE DELLA SCUOLA PROVINCIALE ANTINCENDI DI TRENTO

V F V M A R Z O / A P R I L E 2 0 11

45

Bagnanti agricoli e l'antincendio  

Mai potremmo declassare l’acqua, mai potremmo sostituirla, mai riusciremmo a detronizzarla dal suo ruolo di estinguente per destino, piuttos...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you