Issuu on Google+

Supplemento a NC n° 52, febbraio-marzo 2015 - Poste Italiane Spa - Spedizioni in A.P. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comm.1 DCB Milano

13a

ANNUAL DELLA CREATIVITÀ U N A N N O D I C A M P A G N E 2 0 1 4

EDIZIONE


ANNUAL DELLA CREATIVITÀ U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

2 0 1 4


ANNUAL DELLA CREATIVITÀ U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

2 0 1 4

direttore responsabile Salvatore Sagone salvatore.sagone@adcgroup.it coordinamento editoriale Tommaso Ridolfi tommaso.ridolfi@adcgroup.it art direction e realizzazione Marco Viale marco@mvcreative.it direttore commerciale Maria Cristina Concari cristina.concari@adcgroup.it account manager Andrea Gervasi andrea.gervasi@adcgroup.it, Ilaria Granato ilaria.granato@adcgroup.it, Paola Morello paola.morello@adcgroup.it, Daria Pasquini daria.pasquini@adcgroup.it, Elisabetta Zarone elisabetta.zarone@adcgroup.it abbonamenti Nunzia De Nuccio nunzia.denuccio@adcgroup.it, abbonamenti@adcgroup.it NC – IL GIORNALE DELLA NUOVA COMUNICAZIONE Periodico mensile - Supplemento al n° 52, febbraio-marzo 2015 Registrazione Tribunale di Milano n° 93 del 20/02/2007 Società Editrice ADC Group Srl Presidente: Salvatore Sagone Sede legale: via Freguglia, 2 - 20122 Milano - Redazione e pubblicità: Via Copernico, 38 - 20125 Milano - tel: +39 02 83102315/6 - fax: +39 02 36592735 – e-mail: info@adcgroup.it NC© Copyright 2015 ADC Group Srl Abbonamento annuale per l’Italia della rivista NC (6 numeri annui) 170,00 euro. Finito di stampare nel mese di Marzo 2015 da P.F. via Kramer, 17/19 - 20129 Milano


EDITORIALE

h annual della creatività

Tecno-creativity L

A RIFLESSIONE dalla quale vorrei partire è abbastanza semplice e immediata: con l’arrivo e la diffusione del digitale, l’aspetto ‘tecnico’ è ormai in moltissimi casi un, se non il fattore determinante della comunicazione di marca. Dall’advertising agli eventi passando per tutto ciò che nasce, passa o arriva online, desktop o mobile che sia, la tecnologia è diventata la base per costruire progetti e piani che, sempre più frequentemente sono realizzati e acquistati attraverso piattaforme altrettanto tecnologiche. Basta pensare al fenomeno del programmatic e alla rivoluzione che si è ormai avviata e che sta raggiungendo tutte le diverse fasi del processo che porta un brand a entrare in contatto con i suoi – attuali o potenziali – consumatori per invitarli all’acquisto o, forse ancor più importante, al riacquisto.

Un’esplosione che ha portato i confini fra tattica e strategia, pensiero ed esecuzione, ad attenuarsi, mixarsi e spesso confondersi, aprendo le porte a nuove discipline e nuovi approcci. Cosa è successo in mezzo a tutto ciò al ‘valore’ della creatività? È ancora quella che qualcuno definisce la ‘currency’ dell’industria pubblicitaria? Il cuore di ogni creativo vorrebbe naturalmente rispondere di sì, nonostante la realtà dei fatti non sempre è lì a dimostrarlo. Ecco perché crediamo che un’iniziativa come questo Annual, che ormai da 9 anni accompagna gli NC Awards, abbia più che mai un ruolo di primo piano per diffondere e promuovere la cultura creativa che caratterizza le aziende e le agenzie italiane di ogni ordine e grado. A testimoniarlo, anno dopo anno, è una giuria sulla quale, come già abbiamo detto e non ci stanchiamo di ribadire, nessun’altra manifestazione di questo genere può contare. Il testimone di presidente è passato dalle mani di Assunta Timpone, direttore media di Henkel Italia, a quelle di Luca Prina, direttore centrale marketing e comunicazione di CheBanca!. Un sentito ringraziamento a lui e a tutti gli altri componenti del panel di esperti per il continuo lavoro al nostro fianco nel difendere la creatività e il suo valore. Salvatore Sagone presidente e direttore responsabile ADC Group

Bene, non credo di sbagliarmi se dico che con questa tecno-esplosione siano esplose anche le regole alla base del ‘fare creatività’: la moltiplicazione dei touchpoint digitali e in particolare i social media hanno trasformato le modalità di raccontare i brand e le loro storie. Quelle su Facebook, per esempio, non sono più ‘campagne’ ma ‘app’…

005


la parola allo sponsor

h annual della creatività

fox international channels italy

fox fa volare la creatività I

ntervista a Davide Brunetti, Marketing Director, Fox International Channels Italy.

Fox Italia è main sponsor degli Nc Awards 2015. Per l’occasione ha preparato una sorpresa per la giuria del premio. Può parlarcene? Da sempre Fox Italia è sinonimo di creatività e innovazione, sia nella promozione dei suoi prodotti sia in quella dei brand sui propri canali. Per questo motivo abbiamo deciso di essere main sponsor degli NC Awards 2015, il premio dedicato proprio alle campagne di comunicazione più innovative. E per onorare al meglio il nostro impegno, abbiamo dedicato una sorpresa in stile Fox a tutti i giurati del premio. Il primo giorno dei lavori, dopo essere stata coinvolta in una serie di rocambolesche peripezie, la giuria è stata portata a bordo di elicotteri in una località segreta: la casa della creatività. Ad attenderli un’esclusiva esperienza a 360° nel mondo dei canali Fox. Al loro arrivo in una villa nella campagna milanese, gli ospiti si sono ritrovati al centro del mondo Fox. Qui ogni ambiente, dal giardino alle singole stanze, era espressione del Gruppo e dei suoi programmi di punta. Ma non solo. Fiore all’occhiello della casa della creatività era senz’altro la stanza/laboratorio di FoxLab, la business unit europea di Fox International Channels dedicata allo sviluppo e alla creazione di iniziative speciali e branded entertainment. Qui i giurati hanno potuto scoprire infatti tanti esempi di possibile integrazione tra i brand Fox e i più diversi prodotti. Siamo convinti di aver regalato un’esperienza unica, un vero e proprio viaggio nel mondo dei canali Fox, della loro ricca offerta televisiva e delle mille possibilità di integrazione con i brand dei clienti che offrono. FoxLife è stata protagonista di una campagna di riposizionamento. Quale l’importanza del posizionamento come ‘La casa delle emozioni’? Quello de ‘La casa delle emozioni’ è un posizionamento strategico forte, che caratterizza e distingue FoxLife in modo univoco all’interno di un’offerta televisiva quanto mai ricca e variegata. Con il lancio di questa campagna, il concetto di ‘casa’ si conferma un elemento comune e distintivo del posizionamento dei canali di intrattenimento targati Fox. Un concetto chiave, che rende coerenti tra loro i brand dei diversi canali Fox e riesce a definirne il posizionamento in modo esclusivo e innovativo rispetto ai loro contenuti. La campagna multisoggetto vede coinvolti i più rappresentativi volti del canale, dalle attrici delle grandi serie internazionali ai protagonisti delle produzioni originali italiane. Cosa caratterizza FoxLife rispetto agli altri canali che parlano alle donne? FoxLife si differenzia dagli altri canali che insistono sul target femminile, sempre più rivolti ad un’offerta di factual-entertainment. FoxLife parla infatti a un pubblico meno interessato a scoprire come imparare a fare qualcosa o a ricevere consigli pratici. È un pubblico attratto dalle emozioni della vita raccontate dalle grandi serie Tv e dalle produzioni originali in onda sul canale. Con circa 250 ore di prime visioni assolute, FoxLife è l’unico canale che ospita tutte le migliori serie Tv al femminile, successi internazionali come Grey’s Anatomy, la serie più vista su Sky. Ma FoxLife è anche il canale delle produzioni originali italiane e vanta la paternità di programmi innovativi e di successo come Cucine da Incubo e 4 Matrimoni in Italia. La programmazione di FoxLife trova il suo pubblico elettivo in donne tra i 25 e i 44 anni, di classe socioeconomica alta, raggiungendo su questo target uno share Tv del 1,% in Total Day e dell’1% in Prime Time (novembre ’14 – febbraio ’15). Il 70% degli iscritti al sito di Foxlife (www.foxlife.it) sono donne tra i 15 e i 44 anni. 50mila sono le destinatarie delle newsletter. FoxLife vanta inoltre più di 263.000 fan su Facebook (www.facebook.com/foxlifeitalia), di cui il 73% sono donne e il 59% di queste hanno un’età compresa tra i 18 e i 44 anni.

6


la parola allo sponsor

h annual della creativitĂ 

7


INDICE

h annual della creatività Editoriale, di Salvatore Sagone

LA PAROLA ALLO SPONSOR

FOX International Channels Italy. Fox fa volare la creatività

LA GIURIA E I PREMI

Il profilo dei giurati, il regolamento e le categorie del premio

I PROTAGONISTI

5 6 11

La creatività a 365 gironi

29

LE CAMPAGNE ISCRITTE

41

SOCIETÀ PARTECIPANTE

Aldo Biasi Comunicazione Aldo Biasi Comunicazione Apload & Publicis Italia Armosia Artefice Group Artefice Group Auge Bcube Bcube Bitmama Casta Diva Group Casta Diva Group Casta Diva Group Casta Diva Group Casta Diva Group Cayenne Cayenne CheBanca! CheBanca! Cooee Italia Cooee Italia Davide Campari - Milano Davide Campari - Milano Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO

CLIENTE O AGENZIA

Conad Isomar Renault Disney Bimbostore Raspini Ikea Italia Ceres Fineco Lancia (Fiat Chrysler Automobiles) Cialdamia Pupa Milano Samsung Skoda Fabia Volkswagen Italia Mediamarket Webank DLV BBDO DLV BBDO Carnesì Consorzio Del Prosciutto Di Modena Havas WorldWide Milan - Chapeaux Group J.Walter Thompson Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Franciacorta Outlet Village Marionnaud Mercedes-Benz Nuvenia Nuvenia Parisian Gentleman Philadelphia RTL 102.5 Saikebon

TITOLO/SOGGETTO

Il Grande Viaggio / Prodotti Freschi Babba Bia Renault Clio Costume National Star Wars Day Un Mondo Nuovo Da Scoprire Una Storia Che Prende Forma Nel Tempo Paranormal Bedroom Renzi Baciare Lancia Ypsilon Mystories A Ognuno Il Suo Caffè Snow Queen Hearing Hands Fight For Attention Noi Siamo Volkswagen I 100 Secondi Più Pazzi Di Media World The Endorsement Risparmio Assicurato Wow Bio Alleva L’attesa Camparisoda Fluo Collection Il Biondo Bake Off Italia - Seconda Edizione Bake Off Italia - Seconda Edizione Bake Off Italia - Seconda Edizione Bake Off Italia - Seconda Edizione Dynamo - Magie Impossibili Enzo Missione Spose I Re Della Griglia Mettiti A Focus Rbs 6 Nazioni 2014 Rbs 6 Nazioni 2014 Rbs 6 Nazioni 2014 Real Time 3.0 Unti e Bisunti 2 Land Of Fashion Clap Gla - Movie Test Drive Nuvenia Risponde Al Ciclo Nuvenia Risponde Al Ciclo Ladies Sos Gusto Sempre Più Very Normal People Saike-Nudols!

8

AREA

Tradizionale Tradizionale Olistica Interattiva-Digitale Tradizionale Tradizionale Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Tradizionale Interattiva-Digitale Olistica Olistica Olistica Olistica Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Olistica Olistica Tradizionale Tradizionale Olistica Olistica Olistica Tradizionale Interattiva-Digitale Media Innovativi Interattiva-Digitale Media Innovativi Interattiva-Digitale Media Innovativi Olistica Tradizionale Interattiva-Digitale Tradizionale Interattiva-Digitale Olistica Tradizionale Olistica Olistica Interattiva-Digitale Tradizionale Interattiva-Digitale Tradizionale Olistica

40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84


INDICE

h annual della creatività DLV BBDO Smart (Mercedes-Benz) City Invasion Olistica DLV BBDO Sobrepin Bayer Gli Amici Dei Nasini Olistica DLV BBDO Staedtler Staedtler Tradizionale DLV BBDO Star Don’t Drink And Drive Tradizionale DLV BBDO Star Instant Relax Tradizionale DLV BBDO Yamaha Air Riders Tradizionale DLV BBDO Yamaha We R 1 Tradizionale DLV BBDO Yamaha Marine Open Week End Tradizionale Dude Absolut Vodka A Night At The Symposium Interattiva-Digitale Dude Diadora The City Is What We Make Of It Tradizionale Dude Widiba No Ordinary Bank Tradizionale Early Morning Mattel Il Viaggio Di Superman Nello Spazio Olistica Early Morning Mattel Il Viaggio Di Superman Nello Spazio Interattiva-Digitale Early Morning Mattel Il Viaggio Di Superman Nello Spazio Media Innovativi Early Morning Mattel Letter To Santa (Scrivi La Letterina Interattiva-Digitale A Babbo Natale) Early Morning Salvatore Ferragamo Ferragamo Buckle Interattiva-Digitale Egg Events (Casta Diva Group) Vodafone Italia Be Ready Interattiva-Digitale FilmMaster Productions Fiat (Fiat Chrysler Automobiles) 500x Tradizionale Fox International Channels Italy Fox International Channels Italy #Deadicatedfans Olistica Fox International Channels Italy Fox International Channels Italy #Deadicatedfans Tradizionale Fox International Channels Italy Nestlé - San Pellegrino Levissima La Scalata Olistica Fox International Channels Italy Nestlé - San Pellegrino Levissima La Scalata Interattiva-Digitale Futurebrand Nestlé - San Pellegrino San Pellegrino - Gusto Di Gusto Tradizionale Futurebrand Tre Marie Ricorrenze Tre Marie - Natale Tradizionale Gruppo Roncaglia - Endeavour Smart (Mercedes-Benz) #Unamacchinaperrudy Olistica Gruppo Roncaglia - Endeavour Smart (Mercedes-Benz) Social Battle Interattiva-Digitale Havas Media Group Affligem - Heineken Momentum Olistica Havas Worldwide Milan Telecom Italia Cloud People Tradizionale Ideal Comunicazione - PI&C NYC New Holland Agriculture Together We Feed The World Olistica J.Walter Thompson Italia ACEA Energy Tracks Interattiva-Digitale J.Walter Thompson Italia Generali Assicurazioni Vediamo Positivo Interattiva-Digitale J.Walter Thompson Italia Johnson & Johnson Cattive Compagnie Tradizionale J.Walter Thompson Italia San Carlo Campagna Rustica Cracco 2014 Olistica Ketchum Italia Estra Estra Kitchen - Energia In Cucina Interattiva-Digitale Ketchum Italia Kitchenaid Seriousaboutfood.It Interattiva-Digitale Leagas Delaney Italia Telecom Italia #Milionidipassioni Olistica Leagas Delaney Italia Telecom Italia #Milionidipassioni Tradizionale Leagas Delaney Italia Telecom Italia #Milionidipassioni Interattiva-Digitale Leagas Delaney Italia Telecom Italia #Milionidipassioni Media Innovativi Lorenzo Marini Group Guido Berlucchi & C. Berlucchi Tradizionale Lorenzo Marini Group Xconcept Post Web Generation Tradizionale M&C Saatchi Fastweb Downloaded With #Fastweb Media Innovativi Marimo | Brand Life Designers Birra Flea Birra Flea. Cruda e Pura. Tradizionale Marimo | Brand Life Designers Studio Universal Studio Universal 2014 Calendar Tradizionale Maxus Fiat (Fiat Chrysler Automobiles) Fiat Interactive Music Mashup Media Innovativi Maxus Fiat (Fiat Chrysler Automobiles) Il Lancio Di Fiat 500x: Un Approccio Media Olistica Integrato Maxus Jeep (Fiat Chrysler Automobiles) Play With Jeep Renegade Olistica Milk Adv Conagit Giuntini Re-Positioning Olistica Mindshare Lufthansa Lufthansa - Non Stop You Tradizionale Nestlé Italiana Buitoni You Don’t Have To Be A Chef Olistica Nestlé Italiana - Divisione Gelati Antica Gelateria Del Corso #Coccoliamocidipiù Olistica Nestlé Italiana - Divisione Gelati Motta Maxibon The Pool Olistica Nimai Digital Company Inalca Il Ritorno Del Gringo Olistica Ogilvy & Mather CIAI (Centro Italiano Aiuti All’infanzia) Lettera A Me Stesso Media Innovativi Ogilvy & Mather Wind Telecomunicazioni Papà Media Innovativi Ogilvy & Mather Advertising FIAGOP (Federazione Italiana Associazione Non C’è Un Perchè Tradizionale Genitori Oncologia Pediatrica)

9

85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140


h annual della creatività

INDICE

Ogilvy & Mather Advertising Galbani - Vallelata Dono Di Natura Tradizionale Ogilvyone Ferrero - Nutella Nutella4babbo 2014 Olistica OMD Carlsberg Mastro Birraio Olistica OMD Easyjet Generazione Easyjet Olistica OMD Hasbro Nerf Arena Olistica OMD Pepsi Pepsi Beat On Stage Tour Olistica On Giochi Preziosi Trova Peppa! Interattiva-Digitale PHD Coop Italia Fallo Protetto Olistica Publicis Italia Microsoft Selfiedrama. Stop The Violence Olistica Publicis Italia Nestlé - Nescafé The Hello Experiment Interattiva-Digitale Publicis Italia Renault Italia Agile Di Carattere Tradizionale QMI Carrefour Il ricco, Il povero e il maggiordomo Olistica QMI Farmaceutici Dott. Ciccarelli Il Ragazzo Invisibile Media Innovativi Reprise Media Bracco Bracco - Florberry Interattiva-Digitale Saatchi & Saatchi Coordown Dear Future Mom Interattiva-Digitale Saatchi & Saatchi Twinings Tealand Tradizionale Sisal Publicis Sisalpay Aeroporto Linate Tradizionale Sisal DLV BBDO Campagna Integrata Vincicasa Olistica Smith Lumen Bauli Restyling Linea Croissants Tradizionale Smith Lumen Davide Campari - Milano Vermouth Cinzano 1757: Da Un’antica Tradizionale Formula Ad Un Nuovo Successo So Simple Fiat Chrysler Automobiles Cuore Spezzato Media Innovativi STV DDB Intesa Sanpaolo Intesa Sanpaolo ‘Multicanalità’ Area Interattiva STV DDB Volkswagen Volkswagen Tradizionale The Brand Shop Telecom Italia Tim College Tradizionale TLC Marketing Worldwide Ferrero K-People Interattiva-Digitale TLC Marketing Worldwide LG Electronics Campioni Nel Mondo Interattiva-Digitale UM Johnson & Johnson Open Space Sit-Com Media Innovativi Univisual Cassa Di Risparmio Di Asti La Nascita Di Un Gruppo Bancario Tradizionale Verba (Gruppo STV DDB) Audi 1 Million Facebook Fans Video Interattiva-Digitale Vodafone Italia WPP Team Red Italy 4g Countdown Olistica Vodafone Italia WPP Team Red Italy Fibra 300 Olistica Vodafone Italia WPP Team Red Italy Vodafone 4g - Tutto Arriva Prima Olistica Wrong Adv & My Pr 3M Italia #4eversticky - Come Rimanere Attaccati Per Olistica Tutta La Vita Wrong Adv & My Pr 3M Italia #4eversticky - Come Rimanere Attaccati Per Interattiva-Digitale Tutta La Vita Wrong Adv & My Pr 3M Italia #4eversticky - Come Rimanere Attaccati Per Media Innovativi Tutta La Vita Wunderman Agenzie Generali Italia Vedi Positivo e Vinci Media Innovativi Wunderman Land Rover Italia We Defender Olistica YAM112003 Alfa Romeo Mito, Air Action Vigorsol Xtreme, Top Dj: A Multichannel Experience Media Innovativi Puma Italia, Radio Deejay, Skyy Vodka Young & Rubicam Group AMREF #Ilmomentodifare Media Innovativi Young & Rubicam Group Arena Arena Waterworld Tradizionale Young & Rubicam Group Barilla Guarda Tu Stesso Olistica Young & Rubicam Group Bavaria Cut-Price Tradizionale Young & Rubicam Group Coop Italia Chiedilo Alla Coop Olistica Young & Rubicam Group Poste Italiane Postepay Evolution Tradizionale ZenithOptimedia SCA Nuvenia Pink Ticket Olistica ZooCom Nintendo Super Smash Bros. For Nintendo 3ds Olistica

141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160

INDICE DELLE CAMPAGNE ISCRITTE PER AREA

187

INDICE DELLE CAMPAGNE ISCRITTE PER CATEGORIA MERCEOLOGICA

190

DOVE TROVARLI

Gli indirizzi delle strutture presenti nel volume

10

161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186

192


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

la Giuria e i Premi

ANNUAL DELLA CREATIVITÀ 11

2 0 1 4


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

NC Awards 2015 - La Giuria

GMarketing iuseppe Bonollo PChief aolo Bogoni Director Marketing Officer

LDirettore uca Prina (PRESIDENTE) Centrale Marketing e Comunicazione CheBanca!

Maturità classica, laurea in Economia e Commercio alla Cattolica di Milano e specializzazione in Marketing Management alla SDA Bocconi. In curriculum esperienze nel marketing e nelle vendite per 3M Italia, Bayer Italia, Lloyd 1885 (Gruppo RAS), Banca Idea (banca multicanale del Gruppo Banca Popolare di Vicenza). Dal 2000 al 2006 è Vice President Marketing di ING Direct Italia, parte del gruppo di manager incaricati dello start up della società. Dopo una parentesi in BenQ Mobile, poi come consulente di strategia aziendale, marketing e comunicazione con Echo Comunicazione d’Impresa, da maggio 2008 è in CheBanca! (Gruppo Mediobanca), dove è responsabile di tutte le attività di marketing, comunicazione, sviluppo portafoglio prodotti, digital marketing e customer base management.

PDirettore aolo Bonsignore Marketing

Mionetto

Technogym

illy

Paolo Bogoni, 49 anni, lavora dapprima nell’area commerciale della multinazionale americana Dun&Bradstreet, leader nelle informazioni commerciali. Passa in San Benedetto prima come Product Manager e poi Marketing Manager. Dal beverage ai profumi, a Firenze nel Gruppo Gucci. Dal 2005 è in Mionetto Spa, parte del gruppo tedesco Henkell & Co Gruppe e primattore mondiale nel Prosecco, come Chief Marketing Officer e oggi membro del Management Board Mionetto SpA e del Supervisory Board Mionetto USA Inc., con sede a New York.

Nato nel 1965 a Novara, sposato, con due figli. Laureato in Economia Aziendale con indirizzo Marketing all’Università Bocconi, ha maturato 15 anni di esperienza nell’Automotive, con incarichi nel marketing, pianificazione strategica e sviluppo prodotto, prima in BMW Italia e poi in Ferrari. È stato Senior Vice President Product Portfolio Management per tutti i Brand di Fiat Group Automobiles, e successivamente ha collaborato per oltre 6 anni alla start-up di NTV come Direttore Marketing e Vendite, poi Marketing e Promozione. Oggi è Direttore Marketing di Technogym, con responsabilità per tutti i mercati, riportando al Fondatore e Presidente Nerio Alessandri.

43 anni, nasce a Torino e dopo la laurea in Scienze Politiche comincia a lavorare in pubblicità. Nel 1997 entra in Ferrero. Lavora 5 anni sulla Kinder, in Lussemburgo prima e in USA poi, dove coordina il lancio della linea sul mercato. Passa poi in Muller Italia per sviluppare e lanciare nuovi prodotti e poi in Giovanni Rana, come direttore marketing internazionale. Nel 2006, sempre per Giovanni Rana, torna di nuovo negli USA per aprirne la filiale americana. Dal 2008 è direttore marketing della illycaffè, a Trieste. Si occupa di Branded Content dal 2011.

12


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

DMarketing avide Brunetti Director

GDirettore ianluca Buzzegoli Marketing

DResponsabile ario Chirichigno Business

SDirettore imonetta Consiglio Marketing e

Dopo la laurea in Relazioni Internazionali e diverse esperienze all’estero, ha frequentato il Master in Comunicazione e Marketing Publitalia‘80. Dal 2002 al 2007 è stato advertising executive di Renault Italia, occupandosi di tutti gli aspetti connessi all’advertising. Dal 2008 è stato marketing manager in Fox sull’offerta National Geographic Channels. Oggi è marketing director di tutto il bouquet di brand Fox in Italia, ossia dieci canali televisivi in esclusiva sul network Sky.

Classe 1967, laureato in Giurisprudenza con Master in Marketing Communication, è stato dapprima Responsabile Relazioni Esterne della centrale del Latte di Torino, e dal 2008 è Responsabile Marketing del Gruppo Sant’Anna Fonti di Vinadio, leader del settore acque minerali e tra i principali brand del comparto food&beverage. Tra il 2008 e il 2011 ha insegnato Marketing allo IED di Torino.

Nato a Firenze, si trasferisce a Milano e poi a Roma per entrare nel mondo della Pubblicità. Dopo alcune esperienze nel settore del Direct e degli Eventi inizia come Account per SCS Comunicazione Integrata, seguendo in particolare il cliente Seat Pagine Gialle. Dopo quattro anni lascia l’Agenzia per diventare Responsabile della Pubblicità della Seat a Torino. Dalla Seat passa alla Holding per coordinare le pubblicità del Gruppo Stet e poi a Telecom Italia prima e TIM dopo, con incarichi di Responsabile Corporate Image, Responsabile Comunicazione Istituzionale e Responsabile Pubblicità Commerciale. Attualmente è Responsabile della Comunicazione Business di Telecom Italia e del Concept di comunicazione Impresa Semplice.

Laureata in Scienze Politiche alla LUISS di Roma, ha conseguito successivamente un Master in Business Administration presso l’Istituto Guglielmo Tagliacarne. La sua carriera si sviluppa nel Gruppo Telecom Italia, dove ha ricoperto incarichi di responsabilità in Italia e all’estero: Country Manager in Germania e nel Regno Unito; Direttore Strategy and Business Innovation per i servizi internazionali e le attività broadband europeee; Vice President Marketing Voice e Mobile Services in Telecom Italia Sparkle. È stata membro del Managing Board di BBNED. Dal 2011 è Direttore Marketing e Comunicazione di Sisal: nel suo ruolo è inolgtre responsabile per l’innovazione di business e di prodotto, e per il programma di Corporate Social Responsibility.

Fox International Channels Italy

Fonti di Vinadio (Sant’Anna)

Communication Telecom Italia

13

Comunicazione Sisal

CHead laudia Erba of Advertising Wind - Infostrada

Claudia Erba, Head of Advertising Wind, è responsabile della comunicazione ATL, BTL e WEB dei brand Wind e Infostrada, dell’immagine dei punti vendita e della Corporate Identity. Laureata in Psicologia, con un Master in Comunicazione di Massa presso lo IED, una lunga esperienza in Unilever in ambito Comunicazione e Relazioni Esterne, è in Wind dallo start-up del 1998.


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

RHead oberta Gambino of Marketing

ACountry ndrea Ghizzoni director

Torinese, dopo la laurea e un Master in Marketing e Comunicazione, inizia il suo percorso professionale in Nielsen per poi passare nel Marketing del Gruppo Finanziario Tessile e di Seagram (Glen Grant). La sua carriera è proseguita in Barilla dove ha ricoperto diversi ruoli nell’area Marketing e Brand Development occupandosi di progetti di innovazione e Brand Stretching sia come Marketing Manager di Ringo Pavesi che di importanti categorie di Mulino Bianco. Dal 2011 è alla guida del Marketing di Bavaria e si è occupata del riposizionamento di Bavaria Holland Beer sul mercato italiano e dello sviluppo di 8.6 Special Beer.

Laureato in Bocconi, ha conseguito un MBA presso l’Instituto de Empresa di Madrid. Prima di Tencent, ha sviluppato una lunga esperienza nella consulenza di direzione: in Cegos Group nel 2003, poi in Value Partners nel 2007 e, a partire dal 2009, in McKinsey & Company. In McKinsey, ha focalizzato la propria attività nei settori Telecom, Media & Technology

Bavaria

WeChat Italy

AExternal lessandra Giombini SResponsabile arah Ester Gorla Communication Manager IKEA Italia Retail

Organizzazione Eventi Mediolanum

EAdvertising, lisabeth Leriche-Bally Digital & Crm

Laureata in Scienze della Comunicazione, ha lavorato per 7 anni come account dell’agenzia McCann Erickson su clienti nazionali e internazionali come Unilever, Mulino Bianco e Gazzetta dello Sport. Dal 2008 è in IKEA come External Communication Manager, occupandosi a livello Italia della strategia di posizionamento del brand e dello sviluppo e pianificazione di tutte le attività di comunicazione.

Dopo le prime esperienze nell’ambito della comunicazione per l’Assessorato ai Trasporti e Mobilità della Regione Lombardia, dal 1996 entra nel settore dello spettacolo organizzando concerti e pièce teatrali per diversi enti, specializzandosi in seguito in produzioni Tv. Dal 2000 al 2011 lavora per Alboran e Mediolanum Comunicazione, inizialmente come Executive Producer per le produzioni Tv e successivamente come Events Manager e Project Leader per tutti gli eventi e convention svolti in Italia e all’estero con la partecipazione di prestigiosi ospiti di caratura internazionale. Dal 2012 è Responsabile della struttura Organizzazione Eventi all’interno della Direzione Marketing di Banca.

Inizia la propria attività lavorativa presso Cartier International e a seguire L’Oreal in qualità di product manager. Dopo aver conseguito un MBA in economia prosegue la carriera professionale in Guerlain in qualità di senior product manager. Approda in Renault nel 2002 in qualità di corporate communication manager dove si occupa di management strategico ed eventi. Dal 2008, Advertising Digital & CRM Manager, gestisce la strategia di comunicazione marketing per Renault e Dacia.

14

Manager Renault Italia


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE

h annual della creatività

NDirettore icola Novellone Brand & Advertising Vodafone

Nella prima parte della sua carriera matura una significativa esperienza nel mondo dell’advertising, in particolare all’interno di Leo Burnett Italia dove entra nel 1992: dopo un inizio come Worldwide Account Director per Fiat, ricopre il ruolo di Chief Operating Officer per l’Italia, e nel 2008 entra nel Board di Leo Burnett Worldwide con la carica di President and Chief Executive Officer dell’area Central Eastern Europe con la responsabilità gestionale e finanziaria di 16 Paesi dell’area. Nel 2011 passa a Sky Italia come Direttore Brand, Communication & Innovation, dove dal gennaio 2013 diventa Web, Digital & Social Director con la responsabilità di Sky.it e dei suoi siti editoriali. A settembre 2014 fa il suo ingresso ufficiale in Vodafone con la carica di Head of Brand & Advertising.

GHDirector iuseppe Papa Brand

Activation Italy, Greece and Turkey Mattel Dopo la laurea in Economia Aziendale e un Master in Project Management, lavora presso Bolton Group in qualità di Sales Marketing Representative. Negli anni 2006-2009 fa la sua prima esperienza in Mattel come Account Manager nella gestione dei rapporti con la GDO, che lo porta successivamente a lavorare in Carrefour con la carica di Responsabile Marketing e Dinamiche Commerciali. Nel 2012 torna in Mattel diventando un membro del board in qualità di Customer Marketing & Brand Communication Senior Manager. In Mattel ha conseguito risultati notevoli nello sviluppo di progetti di category management, incrementando le vendite a sell out. Da luglio 2014 è responsabile della Brand Activation per Italia, Grecia e Turchia.

FResponsabile abrizio Paschina DMedia aniela Pellegri Pubblicità Manager e Web Intesa Sanpaolo

54enne, laureato in Germanistica a Torino, da oltre vent’anni si occupa di comunicazione aziendale. Nei primi 10 anni prima in Alfa Romeo, quindi in Mondadori e infine in Wind, sempre come responsabile della comunicazione. Dopo una brevissima parentesi in Enel, dal 2002 è in Intesa Sanpaolo dove si è occupato nei primi anni di Corporate Image e da inizio 2007 ad oggi di Pubblicità e Web.

15

Mondelez Italy

Inizia il suo percorso professionale a metà degli anni 80 e si forma nelle Agenzie a servizio completo. In azienda da oltre 16 anni, è oggi Media Manager del gruppo Mondelez (ex Kraft Foods) in Italia. Si occupa della gestione di tutto il processo media: dal brief ai risultati finali di comunicazione; è responsabile del Buying off e on line e dei rapporti con i media partner italiani e internazionali. Coordina inoltre i flussi di lavoro tra Agenzia Media, Marketing e Agenzie Creative e Digital. È membro di UPA.

LDirettore uca Pogliaghi Marketing Italia Pepsico Beverages Italia

Dopo gli studi entra in PepsiCo Italia nel 2007. Dopo il primo periodo viene nominato Key Account Modern Trade nell’area di Milano e Lombardia, prima di rientrare in sede come Brand Manager di Gatorade. Negli anni seguenti allarga la sua area di competenza sul portfolio Beverage, fino ad assumere la guida del reparto Marketing. Da Giugno 2015 ricopre anche un ruolo internazionale, con responsabilità sul brand Gatorade per l’Europa Occidentale.


NC AWARDS/LA GIURIA - AZIENDE/Associazioni

h annual della creatività

W alter Scieghi Head of Marketing &

Consumer Communication Nestlé Milanese, 47 anni, Laurea presso la Statale di Milano, Executive MBA presso IMD Losanna. Una lunga carriera nel Gruppo Nestlé in ambito FMCG, iniziata con un’esperienza in area vendite, per poi trasferirsi in Germania come Marketing Manager. Rientra in Italia nel 2002 come Direttore di una Business Unit, per poi trasferirsi in Portogallo nel 2006 a gestire un’importante Business Unit. Rientra in Italia nel 2010 con il ruolo di Strategic Business development Director per poi essere nominato ad inizio 2012 Head of Marketing & Consumer Communication. In questo ruolo svolge una funzione di supporto a tutte le Unit del Gruppo in area Marketing, Media, Ricerche di Mercato, Consumer Service ed Eventi.

AMedia ssunta Timpone & PR Manager

ASSOCOM Emanuele Nenna

Dopo la laurea in Economia aziendale all’Università Bocconi nel 1995, ottiene un Master in Marketing e Comunicazione d’impresa presso Ateneo Impresa/Confindustria. Dopo le prime esperienze in J.P. Morgan e in Renault Italia, dal 1997 al 2000 è in IHA/GFK Italia come client service manager dell’Istituto di ricerca specializzato in Consumer Panel. Dal 2000 al 2010 è direttore research & marketing in Initiative Media Milano, con la responsabilità del gruppo research & communication planning e Information Communication Technology. A luglio 2010 passa in Henkel Italia, dove oggi è responsabile di tutte le attività di pianificazione e public relation e degli investimenti media di tutte le linee di prodotti del Gruppo.

Classe 1973, lavora in comunicazione dal 1995. Dopo un esordio da copywriter, è stato amministratore delegato e socio di varie strutture internazionali prima di fondare nel 2008, insieme a due soci, Now Available, la prima agenzia di neutral advertising in Italia. Oggi è amministratore delegato dell’agenzia The Big Now, vicepresidente AssoCom e membro del comitato organizzatore di IF! Italians Festival, organizzato insieme all’Art Director’s Club Italiano. È autore di due libri: Not Available. L’agenzia di comunicazione ideale: come dovrebbe essere e perché non c’è (2007) e La coppia creativa sono in quattro. Sessant’anni dopo Bill Bernbach, art e copy non bastano più (2012). A gennaio 2013 è uscita la versione internazionale del secondo volume con il titolo Creative 4Cast. A new solution for the future of advertising.

Vice Presidente

Henkel

16


NC AWARDS/LA GIURIA - ASSOCIAZIONI

h annual della creatività

ASSOREL Alessandro Costella

FERPI Patrizia Rutigliano

IAB ITALIA Carlo Noseda

UNICOM Donatella Consolandi

UPA Giovanna Maggioni

Ha iniziato il proprio percorso professionale nel settore degli articoli sportivi, fino a occupare la posizione di Direttore Commerciale per Italia ed Europa di Scaglia SpA. Ha ricoperto successivamente ruoli dirigenziali presso ACNielsen Italia, leader mondiale nel settore della Marketing Information, e, in seguito, in Nielsen Media. È stato Direttore Marketing e Sistemi Informativi e poi anche Direttore Divisione New Media, della concessionaria di pubblicità PIEMME del Gruppo Caltagirone Editore. Prima di entrare in Assorel è stato per due anni Direttore Commerciale di Comedi, concessionaria di pubblicità del Gruppo Edisport.

Presidente Ferpi e Direttore delle Relazioni Istituzionali e della Comunicazione di Snam, ha ricoperto il ruolo di Direttore Comunicazione di Autogrill, di Direttore Relazioni Esterne di Fastweb e di Portavoce al Comune di Milano. Giornalista professionista con esperienze televisive e di carta stampata in Italia e all’estero, Patrizia Rutigliano è laureata in Lingue e Letterature straniere e specializzata in Comunicazioni Sociali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Svolge attività accademica in Università Cattolica presso l’Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo, ed è membro del Comitato di Indirizzo del Dipartimento di Scienze Politiche della LUISS Guido Carli. Fa parte del Comitato di indirizzo per il Brand Milano Expo 2015.

Carlo Noseda, 38 anni, Comasco. Pubblicitario sin dal suo primo giorno di lavoro, cresce in Saatchi & Saatchi sino a diventare New Business Director e Deputy General Manager. Nel 2010 diventa AD e co fondatore in Italia di M&C Saatchi - l’attuale agenzia dei fratelli Saatchi che in pochi anni si afferma nel mercato della comunicazione integrata in Italia. La sua esperienza viene dall’aver lavorato per clienti come Sky, Telecom, Fiat, Leroy Merlin, Intesa Sanpaolo, Autogrill, Piaggio, Fastweb, Coni, Generali, Beck’s. Nel Marzo 2014 è stato eletto Presidente di IAB Italia.

Residente a Milano, sposata, un figlio. Muove i primi passi nel mondo della comunicazione in un’agenzia milanese, gestendo budget finanziario–assicurativi. Nel 1991, fonda una propria agenzia, Agorà srl, oggi specializzata nella realizzazione di progetti di comunicazione istituzionale, sociale e culturale. Questa “vocazione al sociale” si è concretizzata anche con l’assunzione di vari impegni associativi: dal 2012 riveste la presidenza di Unico, cui si aggiungono le cariche di vice-presidente Confindustria Intellect, di Consigliere Gruppo Comunicazione di Assolombarda, di Consigliere nei CdA di ADS e Pubblicità Progresso.

Laureata in Scienze Statistiche alla Cattolica di Milano. Per 10 anni lavora nel Gruppo RCS, maturando una profonda conoscenza del mondo editoriale della pubblicità e della promozione ricoprendo ruoli e funzioni sempre più importanti. Questa esperienza ha trovato il naturale sbocco in UPA dove ha sviluppato l’area delle ricerche e studi (siede nei CdA Auditel, Audipress, AudiOutdoor, di cui è presidente, Audiweb e Audimovie), fino a diventarne direttore generale. Siede inoltre nel Consiglio Direttivo dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria ed è docente al Master in Comunicazione d’Azienda Ca’ Foscari di Venezia e al Master in Brand Communication del Politecnico di Milano.

Direttore Generale

Presidente

Presidente

17

Presidente

Direttore Generale


NC AWARDS 2015/I PREMI

h annual della creatività

NC Awards 2015 - i Premi La migliore creatività della nuova comunicazione NONA EDIZIONE DOPO il grande successo dell’edizione 2014, anche quest’anno gli NC Awards si propongono di mettere in luce e far emergere quanto di meglio è stato prodotto sul fronte della comunicazione integrata e olistica, confermandosi un appuntamento irrinunciabile per l’intera industry pubblicitaria Made in Italy. Alla 9° edizione del Premio, che coincide con la 12° edizione dell’Annual della Creatività, partecipano in totale 132 progetti a firma di 58 tra Agenzie, Centri Media, Case di Produzione, Aziende e Concessionarie.

LE MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE DEI PREMI Nel corso di una prima fase di votazione online, la Giuria valuta i progetti iscritti distribuiti in cinque diverse sezioni (o aree): Area Comunicazione Olistica (considera le campagne che hanno uno svolgimento integrato sui diversi media e canali, siano essi tradizionali, digitali o innovativi) Area Tradizionale (considera i media classici, la brand identity, il packaging e il design); Area Interattiva/digitale (web, digital, direct marketing, eventi, promozioni, ecc.); Area Media Innovativi (guerrilla, ambient media, product placement, viral marketing, mobile, brand content/entertainment, ecc.) Area Concept Design (progetti retail, office, hotel) In fase di iscrizione, le campagne sono suddivise anche per categoria merceologica di appartenenza del soggetto presentato. Queste le categorie previste dal bando: ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣ ‣

Abbigliamento e Accessori Alimentari/Dolciumi e Merendine Apparecchi Elettronici e Audio/Video Auto e Altri Veicoli Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Banche e Assicurazioni Bevande (alcoliche/analcoliche) Casa (arredamenti/accessori) Distribuzione e Ristorazione

18


NC AWARDS 2015/I PREMI

h annual della creatività ‣ ‣ ‣ ‣ ‣

Editoria e Media Non Profit/Sociale e CSR Servizi di Interesse Pubblico Varie Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero

La giuria online decreta i vincitori delle diverse categorie appartenenti all’Area Tradizionale, Interattiva/Digitale, Media Innovativi e Concept Design. 
Contestualmente, i giurati selezionano le ‘campagne olistiche’ che entrano in shortlist e che sono poi votate ‘ex novo’ in seduta plenaria. Il giudizio e le decisioni prese dalla Giuria sono insindacabili.

19


NC AWARDS 2015/I PREMI

h annual della creatività

GLI NC AWARDS, AREA PER AREA AREA COMUNICAZIONE OLISTICA In quest’area concorrono le campagne che hanno avuto uno svolgimento integrato sui diversi media e canali, siano essi tradizionali, digitali o innovativi. Per concorrere in questa categoria le campagne devono quindi essere iscritte in almeno due aree tra quelle che animano il concorso: Tradizionale; Interattiva/Digitale; Media Innovativi e Concept Design. Alla campagna che ottiene il punteggio più alto fra quelle iscritte nell’Area Comunicazione Olistica, è assegnato il premio BEST HOLISTIC CAMPAIGN. Ogni campagna è giudicata secondo quattro criteri di eccellenza qualitativa: Best Insight (idea creativa); Best Media Strategy (approccio multimedia); Best Execution (qualità della realizzazione); Best Consumer Engagement (coinvolgimento del target). Prosegue inoltre quella che da qualche anno è forse una delle caratteristiche più apprezzate degli NC Awards: le campagne che superano la selezione iniziale ed entrano nella shortlist dell’Area Comunicazione Olistica possono infatti essere presentate alla giuria, riunita in sessione plenaria, direttamente da un esponente della società che ha iscritto il progetto: direttori creativi, planner, responsabili di agenzia, ecc. La grande novità di quest’anno riguarda invece la possibilità per tutte le agenzie che si sono iscritte all’Annual della Creatività, partecipando così agli NC Awards, di poter assistere alle presentazioni dei colleghi e di seguire i lavori della giuria durante la plenaria.

20


NC AWARDS 2015/I PREMI

h annual della creatività

AREA TRADIZIONALE Migliore Brand Identity
 Migliore Campagna Esterna (Out of home) Migliore Campagna Radio
 Migliore Campagna Stampa (Quotidiana/Periodica) Migliore Campagna Televisiva/Cinema Migliore Packaging & Design Migliore Sponsorizzazione

AREA INTERATTIVA/DIGITALE: Migliore Campagna di Comunicazione Online (siti corporate e micrositi creati ad hoc per comunicare una particolare iniziativa) Migliore Campagna Advertising Online (banner, sponsorizzazioni, bottoni, interstitial, ecc...) Migliore Campagna Relazioni Pubbliche Miglior Evento Migliore Progetto di Promozione Miglior Comunicazione sui Social Media Migliore Progetto Direct/Marketing Relazionale

AREA MEDIA INNOVATIVI Migliore Ambient Media Migliore Branded Content/Entertainment Migliore Comunicazione sul Punto Vendita/Shopper Marketing Migliore Guerrilla Marketing Migliore Product Placement Migliore Viral/Mobile Marketing

AREA CONCEPT DESIGN Migliore Progetto Hotel Migliore Progetto Office Migliore Progetto Retail

21


NC AWARDS 2015/I PREMI

h annual della creatività

I PREMI SPECIALI BEST HOLISTIC AGENCY Premio assegnato all’agenzia che ha ottenuto il migliore punteggio con le campagne vincitrici nelle diverse categorie merceologiche o eccellenze qualitative, e iscritte nell’Area Comunicazione Olistica.

BEST HOLISTIC COMPANY Premio assegnato all’azienda che ha ottenuto il migliore punteggio con le campagne vincitrici nelle diverse categorie merceologiche o eccellenze qualitative, e iscritte nell’Area Comunicazione Olistica.

BEST MEDIA AGENCY Premio assegnato al centro media che ha saputo realizzare le pianificazioni più innovative in una visione olistica della comunicazione.

BEST PRODUCTION COMPANY Premio assegnato alla casa di produzione che ha realizzato gli spot ritenuti più efficaci dal punto di vista creativo e produttivo.

PREMIO SPECIALE ‘CREATIVO DELL’ANNO’ Premio assegnato, in accordo con la giuria, al direttore creativo il cui impegno ha contribuito in maniera determinante al successo delle campagne in gara.

22


NC AWARDS 2015/I PREMI

h annual della creatività

I PREMI DELL’EDITORE ‘MANAGER DELL’ANNO’ Premio assegnato, in accordo con la giuria, al manager di agenzia o di azienda che si è distinto per meriti particolari nel corso del 2013.

‘MEDIA PERSON OF THE YEAR’ In uno scenario caratterizzato da una evoluzione per molti aspetti travolgente, il premio Speciale Media Person of the Year, assegnato in accordo con la giuria, intende riconoscere il valore delle persone che si sono distinte per capacità di visione, innovazione e gestione del cambiamento nella vasta area dei mezzi.

‘AMBASCIATORE DELLA COMUNICAZIONE’ Premio assegnato, in accordo con la giuria, alla personalità che meglio ha saputo promuovere il valore culturale ed economico della comunicazione presso l’opinione pubblica e le Istituzioni.

MIGLIOR EFFETTO SPECIALE Assegnato alla campagna che meglio ha saputo ricorrere ad effetti speciali senza che questi siano palesemente riconoscibili dagli spettatori.

AGENZIA DELL’ANNO ‘DAVIDE CONTRO GOLIA’ Premio assegnato, in accordo con la giuria, all’agenzia indipendente che nel 2012 ha espresso la migliore performance nel mercato della comunicazione in termini di dinamismo, capacità di interpretare i cambiamenti in atto, e new business.

‘MEZZO DELL’ANNO’ Assegnato, in accordo con la giuria, al mezzo pubblicitario che si è particolarmente distinto nel corso del 2012 per qualità ed efficacia.

‘MEZZO EMERGENTE’ Assegnato, in accordo con la giuria, al miglior mezzo pubblicitario emergente che si è particolarmente distinto per innovazione,risultati e velocità di crescita.

PREMIO SPECIALE MIGLIOR CAMPAGNA NON PROFIT/SOCIALE/CSR Premio assegnato alla miglior campagna dedicata al sociale o con finalità Non Profit (Raccolte fondi, Campagne di interesse pubblico, ecc..) e alla miglior campagna/iniziativa per comunicare la responsabilità sociale dell’impresa (Bilancio sociale ed ambientale, Cause-Related Marketing, CRM Customer Relationship Management, Comunicazione interna, Promozioni e Sponsorizzazioni, Eventi, Siti Internet, Pubblicità e Direct Marketing ecc, ecc..). 23


24


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

2 0 1 4

i Protagonisti

Creatività a 365 giorni Integrazione dei canali e approccio olistico sono ormai pre-requisiti di qualsiasi iniziativa di comunicazione: ma grazie anche al digital, ai social e al mobile, oltre che ‘ubiqua’ la comunicazione sta diventando anche ‘perenne’. Le campagne non sono più solo a 360 gradi, ma anche a 365 giorni. Siete d’accordo? Come cambia – aggiungendo il ‘fattore tempo’ – il processo creativo?

25


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

AMatteo ldo Biasi Comunicazione Apload AFrancesco rmosia Andrea De Santis e Andrea Biasi, AmministraRomeres, COO

ATiziano rtefice Group Saitta, Direttore

BGianluca cube Tedoldi, Managing

Lo spaziotempo è un concetto fisico che combina le nostre classiche nozioni tradizionalmente distinte di spazio e di tempo in un solo costrutto unico e omogeneo. L’introduzione dello spazio-tempo è una conseguenza diretta della teoria della relatività ristretta, che stabilisce un’equivalenza fra lo spazio e il tempo. In comunicazione è uguale, compresi sabato, domenica e feste comandate.

È vero, oggi più che mai, i mezzi offrono un contatto costante con ogni singolo consumatore, sia a livello di spazi che di tempo. Tuttavia, rimane un dato di fatto che la scelta di aprirsi alla conversazione sia nelle mani delle persone, che scelgono sulla base dei propri interessi e delle proprie esigenze. Sono loro che decidono in che modo partecipare, di chi ascoltare la ‘voce’ e quando prestare attenzione o ignorare. La creatività può diventare una leva determinante per entrare in sintonia con le esigenze dei vari destinatari dei messaggi, costruendo nuovi territori in funzione della relazione. Per farlo deve aprirsi ad approcci logico progettuali differenti, perché la conoscenza della tecnologia e le esperienze di tutte le figure rofessionali,contribuiscono a definire una creatività non fine a se stessa, ma funzionale allo sviluppo temporale della relazione tra persone e brand.

La voce di quello che un brand fa e comunica ha sicuramente un riecheggio sulla rete, oggi più che mai. Per questo la coerenza dei valori di un marchio è fondamentale, oggi non si dimentica e non si perdona la schizofrenia di un posizionamento. Bisogna vendere un sogno, uno stile di vita prima ancora di un prodotto o di un servizio nel mare magnum dell’offerta sempre più in crescita. I social per esempio possono essere considerati davvero la voce e la personalità di una marca e sono in grado di instaurare un dialogo con i consumatori basato sulla fiducia. Per avere un rapporto duraturo lo si deve costruisce col tempo, post dopo post, interazione dopo interazione, perché il top down non funziona come un tempo. La gente accetta i suggerimenti, ma vuole poter essere un attore attivo nel processo.

tore Delegato

Palma, Partners, Lara Mandurino, Account Director

Nella complessa realtà contemporanea, siamo continuamente bombardati da messaggi di comunicazione. La loro numerosità diminuisce le possibilità che facciano breccia nella mente del consumatore. Per questo è più che mai importante che la storia di un brand duri, e che nel tempo si valutino i suoi risultati. Gli eventi field trovano nella dimensione online una valida eco in tal senso. Il supporto di testimonial dall’alta readership che possano tramandare sul web le attività di comunicazione costituisce un enorme vantaggio. Il processo creativo ormai è considerato come opera in fieri, in continuo aggiornamento e miglioramento. Sempre più brand chiedono a team di professionisti di seguirli nel lungo periodo, comprendendo le necessarie evoluzioni del loro storytelling e rispondendo alle loro esigenze con la giusta expertise - che solo il tempo può garantire.

Alessandro D’Amario, CEO

Nell’attuale scenario di ‘comunicazione perenne’ ciò che conta nel processo creativo è l’improvvisazione, intesa non come approssimazione, ma come capacità nel saper cogliere rapidamente il ‘sentiment’ del momento e utilizzarlo per comunicare con il proprio pubblico. Parliamo quindi di real time marketing. Il creativo, oltre a alla padronanza completa della ‘tecnica’, deve saper ‘ascoltare’ l’ambiente circostante e il proprio pubblico di riferimento. Deve essere veloce, ricettivo e in grado di tradurre ciò che percepisce, per coinvolgere, emozionare, ‘ingaggiare’ il pubblico. La relazione con il cliente/ fan/follower diventa quindi non solo a 360° ma a 365 giorni in un percorso continuativo. Gli obiettivi di comunicazione che l’azienda persegue devono essere ben chiari e definiti a monte per poter così cogliere velocemente le opportunità più utili e funzionali ad essi.

26

Creativo

Director, Sergio Spaccavento, Direttore Creativo


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

BFrancesco itmama Milanesio, Direttore Creativo

Non esiste un tempo per il mondo il digitale. Il presente di uno streaming social dura pochi istanti: spesso un post non è più rilevante a distanza di poche ore dalla sua creazione. Vive nel super presente. Poi c’è il tempo rallentato di un sito internet, dove un contenuto si può allargare a suo piacere dando spazio alla riflessione e al ritorno. Sino ad arrivare al sonnambulismo di un’applicazione, in attesa dell’aggiornamento successivo o alla memoria collettiva condivisa su YouTube. La consapevolezza del tempo dei tempi digitali diventa così prerequisito fondamentale per la creazione di ogni forma di comunicazione che deve trovare il giusto spazio e il proprio presente.

CLuca asta Diva Group Oddo, Amministra-

tore Delegato, Andrea De Micheli, Presidente Fosse nato prima il mondo digitale di quello fisico, le attività umane digitali sarebbero poco a poco diventate fisiche. E chi non avesse creato la versione fisica del proprio business non avrebbe fatto affari con clienti in carne ed ossa! Specularmente, in realtà, le attività umane sono nate nel mondo fisico e poco a poco sono filtrate in quello digitale, al punto che ora, prima d’uscire di casa, cerchiamo sul web ciò che interessa, per sapere dov’è, se è aperto, se ha servizi online. Pertanto, chi non crea la versione digitale del proprio business, non fa affari. Il primo touchpoint con chiunque è la nostra versione digitale, aperta 24/7. Perché in certi siti l’ultima news è di mesi prima o si annuncia come novità un evento già passato? Quante aziende o istituzioni non curano adeguatamente la loro comunicazione, ‘always on’ loro malgrado. Pensiamo a verybello.it...

CStefano ayenne CLuca heBanca! Tumiatti, Direttore Prina, direttore Creativo Esecutivo, Paola Naldi, Digital Creative Director

Cayenne è stata tra le prime agenzie ad avere un approccio olistico, creando campagne di comunicazione integrate. Oggi i touchpoint della comunicazione aumentano a dismisura: il processo creativo è cambiato perché ora è necessario unire, allo stesso tavolo di lavoro, competenze trasversali che permettano di strutturare progetti di comunicazione efficaci su tutti i media, soprattutto sfruttando le opportunità fornite dall’ampia diffusione dei social e del mobile. La sfida, in un flusso di notizie ‘perenne’, è creare una comunicazione distintiva che identifichi qualitativamente l’azienda nel marasma di informazioni. Ma la moltiplicazione delle possibilità non deve ridursi a moltiplicazione dei messaggi, e deve avere un valore per noi e per l’azienda. Cayenne accetta questa sfida e continuerà a lavorare per generare una comunicazione di valore e di qualità.

27

centrale marketing e comunicazione Penso che, ancor più della tecnologia e dei mezzi, sia la creatività a rappresentare da sempre la vera forza. Oltre 500 anni fa Leonardo sosteneva che la creatività è ‘ostinato rigore e immaginazione efficace’. Cinque secoli e da questo punto di vista nulla è cambiato: grande dedizione per adattarsi al cambiamento e una comunicazione che vada dritta all’obiettivo. Con il digitale lo scenario si è diversificato: il pubblico è sempre più multi-screen, multi-canale, multi-tasking e in mobilità. I meccanismi attenzionali delle persone cambiano e il budget time dell’esposizione multimediale aumenta. Essere in comunicazione tutto l’anno è sì importante, ma una volta costruita una solida brand awareness, più che sul fattore tempo ritengo che la partita si giochi sull’esperienza di consumo del pubblico: oggi il consumatore non compra solo prodotti ma anche sensazioni, atmosfere e suggestioni!

CMauro ooee Italia Miglioranzi direttore creativo

Fino a ieri il nostro ragionamento sul fattore tempo era legato al concetto di frequenza, un effetto ‘muscolare’ della dimensione dell’investimento. Nel cambiamento di cui siamo ora protagonisti ora testimoni, questa certezza è venuta meno: la persistenza del messaggio nel tempo è oggi il punto d’arrivo di una strategia multicanale in cui il fattore chiave non è più l’entità dell’investimento, ma la capacità di suscitare viralità, interazione, partecipazione. La comunicazione diventa sempre più esperienza, condivisione, coinvolgimento. Non posso più dirti ciò che voglio, devo raccontarti qualcosa che abbia valore anche per te, il mio proclama diventa per forza di cose un racconto, anche brevissimo, che puoi fare tuo. Il tempo diviene perciò un requisito fondamentale: se il mio messaggio, oltre a essere olistico, riesce anche a essere empatico, la sua durata va oltre l’investimento.


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

DValeria iscovery Italia DLV BBDO Lodeserto, Direttore Nicola Belli, CEO; Stefania

DLivio ude Basoli e Lorenzo

Uno dei nostri obiettivi è quello di fidelizzare il nostro pubblico nel corso del tempo, proponendo prodotti innovativi che rispecchino i valori dei nostri canali e che facciano affezionare il pubblico ai nostri brand. Comunicando di volta in volta contenuti diversi, su mezzi e con modalità diverse, di fatto manteniamo un contatto costante con il nostro pubblico, anche perché lo raggiungiamo sia attraverso i mezzi tradizionali che attraverso il web, e soprattutto con tante iniziative sul territorio, che sono la nostra vera forza. Incontriamo sempre la nostra audience perché pensiamo sia il modo migliore per coinvolgerla nel nostro mondo, per farla appassionare alle storie che raccontiamo: per fare questo è necessaria una comunicazione olistica, proprio a 360 gradi e 365 giorni, perché fatta di elementi, personaggi, storie e situazioni molto vicini alla vita quotidiana delle persone

Ogni volta che una rivoluzione tecnologica sposta l’asticella dell’advertising, si attraversa una fase in cui clienti e agenzie si lanciano nella nuova arena senza troppa consapevolezza o visione. Con l’invasione dei social e della cultura always on, anche i brand hanno in fretta e furia iniziato a vomitare messaggi e contenuti per restare sempre collegati al proprio target. Ma l’effetto boomerang è dietro l’angolo: l’unica cosa peggiore di qualcuno che non sta mai zitto, è qualcuno che non sta mai zitto e non ha nulla di interessante da dire. In questo senso il lavoro dei creativi è riuscire a tradurre i valori di un brand in contenuti e messaggi rilevanti e interessanti per chi ascolta, e non troppo auto-referenziali. Ciò richiede, lato cliente, un approccio aperto e volontà di investire nella produzione di contenuti di qualità. Lato agenzia, velocità di pensiero e di esecuzione senza precedenti nel nostro lavoro.

Marketing

Siani e Federico Pepe, Executive Creative Directors Sempre di più noi concepiamo l’agenzia come una redazione che produce content multimediali per alimentare e dare contenuto al posizionamento dei brand. La content strategy è un fattore fondamentale perché ci consente di usare ogni touchpoint in modo mirato e specifico e darci KPI diversi a seconda del media utilizzato. Misuriamo il successo delle nostre campagne continuamente. Ci sentiamo di dire che più che quello di direttori creativi esecutivi, forse oggi il nostro ruolo è quello di editor in chief!

Picchiotti, Direttori Creativi Esecutivi

28

ELorenzo arly Morning FKarim ilmMaster Productions Castelnuovo, CEO Bartoletti, Executive e Partner

Producer

Non solo, oltre ad essere anche a 365 giorni oggi l’esigenza è che le campagne siano anche multicanale. Ciò significa non solo aggiungere più canali all’interazione ma anche integrare i diversi canali in una nuova esperienza di interazione. Se prima il processo creativo poteva essere immaginato in quattro momenti (preparazione, incubazione, illuminazione e verifica), come dice Joseph Rossman oggi possiamo ampliarlo a un numero maggiore di step, all’interno dei quali rivestono un ruolo fondamentale l’osservazione e l’analisi del bisogno e l’analisi critica di tutte le possibili soluzioni. La nascita della nuova idea, quindi, oltre ad essere un’epifania improvvisa e illuminante diventa il frutto di uno studio preciso e metodico. Senza perdere però per questo il suo fascino e la sua carica euforica.

Le campagne a 360° non sono mai esistite e il concetto di 360° è solo un’headline : nessun cliente deve avere sempre ‘tutto di tutto’ e occorre la corretta ‘gradazione’ ogni volta. Rei Inamoto, direttore creativo di AKQA, disse anni fa che i brand necessitano di un pensiero da 365 giorni: sono d’accordo, perché in un mondo con molti più posti dove interagire con un brand, occorrono nuovi modi per avere empatia col brand stesso. Ma per comunicare a 365 giorni i brand devono capire chi sono e cosa vogliono dire, e servono consulenti che li aiutino a creare la comunicazione ‘giusta’ per tutti i posti in cui il brand vuole avvicinarsi ai clienti in quei 365 giorni. Il processo creativo cambia perché cambiano i ‘consulenti’ e i flussi che portano a creare gli output creativi da cui nascono le campagne. Ci vogliono creatività e coraggio perché lo shift non è negativo, ma positivo per il business e i clienti e i consulenti stimolati e stimolanti.


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

Fox International Gruppo Roncaglia HIsabelle avas Media Group FGianni utureBrand Harvie-Watt Tozzi, Chief Creative Lorenzo Lorato, Managing CMichele hannels Italy Director Endeavour Country Manager e Director, Chiara Pomati, Ferrarese, Executive Creative Director

Una volta, valori come risparmio, qualità e velocità, potevano essere forniti solo ‘due a due’: un progetto veloce e di qualità non poteva essere economico; un progetto veloce ed economico non poteva essere di qualità; un progetto economico e di qualità non poteva essere veloce. Oggi siamo competitivi solo se gestiamo il paradosso offrendo progetti veloci, di qualità ed economici. Per supportare campagne perenni bisogna essere in brainstorming perenne; dobbiamo uscire dallo schema brief/creatività/debrief/ esecuzione per non essere soggetti al fattore tempo. Le idee, spesso, non vengono in mente quando servono. Investire tempo, quando c’è, per creare ‘meccanismi di funzionamento comunicativo’ generici, modificabili e personalizzabili in seguito a seconda dei brief ricevuti, permette di guadagnare tempo creativo quando di tempo ce n’è poco.

Creative Director

Tozzi: nel progettare e creare un’identità di marca, il fattore tempo ha altra accezione rispetto alle campagne di comunicazione. Nel branding, la capacità di un progetto di durare nel tempo e non invecchiare troppo rapidamente è cruciale, ancor più oggi che l’esposizione di un prodotto, uno spazio retail o un marchio è moltiplicata all’infinito dalla dimensione digitale. Pomati: per sottrarsi all’usura del tempo, oggi come ieri, occorre identificare un concetto creativo che appartenga realmente alla marca su cui lavoriamo, non soggetto alle mode e meno passibile di obsolescenza. Puntiamo a sviluppare un tema forte, ricavandolo dalla marca stessa e poi lo traduciamo in un progetto grafico che lo rappresenti con coerenza. Tozzi:l’accelerazione impressa dal digital anche al branding è una sfida a immaginare come evolveranno il mercato e gli interessi dei consumatori nel breve periodo.

Fino a qualche tempo fa, era tutto molto più semplice: pianifico le mie settimane di campagna; faccio la creatività sui vari mezzi; mando on air; verifico i risultati. Oggi il mondo della comunicazione è completamente diverso. Viralizzazione, engagement, sharing; fanno sì che una campagna cresca nel tempo e si amplifichi in dinamiche, a volte, imprevedibili; che vedono l’utente–cliente parte attiva e integrata nell’intero processo. Lo sforzo del Gruppo Roncaglia è proprio questo: prevedere l’imprevedibile; creare sinergie non solo fra mezzi, ma anche fra le dinamiche successive che si vengono a creare; dove il cliente diventa uno dei media più strategici dell’intero processo. In quest’ottica, ogni comunicazione diventa il primo passo di un percorso che si evolve nel tempo e nello spazio ben oltre la singola campagna. Il ruolo delle agenzie è quello di aver ben chiaro quale sia il punto di arrivo, e quali i singoli passi per raggiungerlo.

29

Global CEO LuxHub

L’approccio al processo creativo potrebbe essere paragonato a quello di un editore al proprio giornale, con un calendario editoriale alimentato costantemente attraverso contenuti in grado di toccare tutti i touchpoint. Non basta più la ‘big idea’, ma si deve creare una brand identity molto forte, coerente con i valori del brand e in grado di ingaggiare il consumatore attraverso uno storytelling non autoreferenziale, che racconti i valori condivisi tra brand e consumatore. Creatività è qualità, e nel momento in cui un brand riesce a migliorare la qualità della vita del consumatore, si può dire che viene percepito come qualcosa di irrinunciabile. Creatività è anche però sempre più data driven: la capacità di agganciare il pensiero creativo a solidi insights ricavati da big data, sarà sicuramente una delle competenze chiave dei prossimi anni.

HAlessandro avas Worldwide Milan Romano, Direttore Creativo

Concordo con la definizione ‘365’ perché ormai i brand hanno la necessità di intrattenere il consumatore quotidianamente. Qualche dato: ogni giorno si condividono su Facebook 350 milioni di foto, 500 milioni di messaggi volano su Twitter e ben 50 miliardi su WhatsApp. Questo è lo scenario, rigorosamente in modalità ‘condivisione’ e ‘coinvolgimento attivo’ giornalieri. Il consumatore non vuole più subire ma essere protagonista. Quindi, la comunicazione deve continuare a stupire, è nel suo DNA, ma deve farlo in modo rispettoso e non invasivo. Una big idea è veramente big se genera nella community azioni e reazioni e ‘tiene alta la fiamma’ dall’awarness. Come un calendario dell’avvento spalmato su tutti i giorni dell’anno. Aperta una finestrella, il bambino già non vede l’ora di aprire quella del giorno successivo. Le marche lo stanno capendo sempre di più.


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

IStefano deal Comunicazione Capraro, CEO e Founder

Oggi la comunicazione risponde a esigenze e si pone obiettivi diversi da quelli di un tempo. Come diceva Bernbach, è una forma d’arte. E come tale evolve. Ma non è tanto il messaggio a cambiare quanto il processo creativo. Non è più possibile avere un unico punto di arrivo: nessuna campagna può più vivere one shot. Oggi è necessario costruire un percorso con più touchpoints che dialoghi con l’interlocutore per stimolarlo e rispondere alle sue esigenze sempre più complesse. Perché non basta generare un’idea: perché questa sia vincente deve sopravvivere a se stessa. Se i social hanno certamente influito sul modo di agire, senza una concettualità solida qualsiasi iniziativa è destinata a non durare. I contenuti sono già una proprietà olistica di per sé perché hanno applicazioni future potenzialmente illimitate.

etchum Italia Leagas Delaney Italia Lorenzo Marini Group J. Walter Thompson KConrad Cancelli e Francesco Stefano Campora e Stefano Lorenzo Marini, Direttore Pesaresi, Creative Directors Rosselli, Direttori Creativi Creativo Italia Esecutivi; Alessandro Sergio Rodriguez, CEO & CCO

Il processo creativo diventa sempre più selettivo, al contempo si arricchisce ed evolve. Ormai da qualche tempo, le idee che decidiamo di portare avanti in JWT sono quelle che, più di altre, mostrano una grande capacità di ispirare e motivare conversazioni e contenuti rilevanti per i nostri interlocutori e funzionali agli obiettivi di marca. Non è facile ma è imprescindibile se vogliamo aggiungere valore al quotidiano delle persone con una prospettiva diversa, uno spunto utile o anche semplicemente con un sorriso (#vediamopositivo di Generali ne è un esempio). Testare le nostre proposte capendo come possano vivere in modo continuativo negli spazi di conversazione è un ottimo modo per filtrare le idee migliori, capirne generatività e rilevanza, essere propositivi verso i nostri clienti e continuare ad accrescere il valore delle nostre marche.

La comunicazione è perenne e le campagne sono a 356 giorni perché in quest’evoluzione tecno-culturale il pubblico è sempre più ‘always on’ o, se volete, costantemente esposto al brand. Per creare ‘performance’ oggi è necessario costruire una relazione autentica tra il brand e le persone, e per questo il ‘fattore tempo’ diventa sempre più importante: non esiste rapporto umano che non tenga conto della ‘durata’, che non si evolva nel tempo, che non accresca la conoscenza reciproca degli attori in gioco. La parte più difficile è calibrare la comunicazione in modo che il ruolo di un brand non sia percepito solo come ‘scopo di lucro’, ma anche ‘scopo umano’: una personalità in grado entrare davvero in relazione con il pubblico e creare prima un contatto, quindi un dialogo, poi un rapporto di fiducia e infine – nel migliore dei casi un vero ‘brand ambassador’.

30

Scarinci, CEO

Nella nostra opinione è sempre stato così, solo che oggi le aziende sono più consapevoli e più esposte, anche involontariamente, a una comunicazione digitale: social, digital e mobile necessitano di un monitoraggio costante e di uno scambio continuo con gli utenti, che partecipano attivamente al dialogo con la marca. Il processo creativo si arricchisce così di nuovi strumenti che ci permettono di raggiungere in maniera più efficace e immediata il nostro target. Quanto al tempo, nel nostro lavoro è sempre il primo a darsela a gambe... Oggi, almeno, abbiamo la possibilità di corrergli dietro.

La comunicazione che diventa come Dio, onnipresente e onnisciente, non ci piace. C’è un momento per tutto, un messaggio per ogni cosa. Vero è che la comunicazione è come l’ossigeno nell’aria. Necessaria sempre. Ma la pubblicità è un altra cosa. Di questo decennio trainato dai media resterà molta orchestrazione, molta trasversalità, molta olistica, ma poca punta di freccia avvelenata, pochi slogan memorabili, poche campagne impattanti. A forza di raccontare la bugia che più vedi un annuncio più lo ricordi, abbiamo creato un falso mito. La ripetizione sembra essere rimasta la nostra unica arma. In Italia il concetto olistico è stato associato al dressing, a qualcosa che è sempre, e comunque, e dappertutto. Sì, la pubblicità potrà diventare obliqua, trasversale e perenne. Ma il nuovo consumatore diventerà sempre più abile nello slalom. Per fortuna.


h annual della creatività

NC AWARDS/I PARTECIPANTI

M&C Saatchi Luca Scotto Di Carlo,

axus MPaolo ilk Adv Mindshare Marimo | BrandLife MMassimo de Cesare, COO Margonari, Direttore Roberto Binaghi, CEO Creativo DManuela esigners Più che a 365 giorni tendiamo Morpurgo, Giovan- L’approccio multidisciplinare del-

Direttore Creativo

La tecnologia, si sa, ha due facce. Da un lato, oltre a darci accesso a tutto lo scibile umano, ci dà la possibilità di entrare in contatto con chiunque in qualsiasi momento. Dall’altro, dà la possibilità a chiunque di entrare in contatto con noi. In qualsiasi momento, appunto. Questo ha fatto sì che le relazioni e le connessioni in tempo reale abbiano accorciato i tempi di risposta in ogni fase dei vari processi, non solo quello creativo. Non a caso una delle varianti più in voga è diventata l’instant advertising, ma anche le forme più classiche devono necessariamente tenere sempre conto del giorno, dell’ora e del minuto.

na Ridenti, Assunta Squitieri, Paola Manfroni, partners

Siamo d’accordo. Per questo abbiamo disegnato Marimo come una sostanza ad alto peso specifico: una piccola massa, ma densa come l’uranio. Al posto di una gerarchia piramidale che allunga i tempi e diluisce l’energia, abbiamo scelto la struttura sferica: le persone che ricevono il brief sono le stesse che lo elaborano, producono strategie e idee creative e ne guidano l’esecuzione coinvolgendo i migliori talenti e rendendo ogni passaggio perfettamente aderente al precedente. Così teniamo alta l’energia, bassi i costi, veloce il processo ed eccellente il risultato. Una struttura così non può interfacciarsi con strutture verticali disegnate nel secolo passato. Infatti funzioniamo benissimo solo con chi sta integrando parte del processo creativo al suo interno e ha compreso che solo le aziende capaci di essere creative resteranno vive: chi si limiterà a comprare creatività sul mercato, morirà.

la comunicazione olistica mette da sempre in relazione il brand, il consumatore e il contenuto, mixando le diverse leve per arrivare a una comunicazione a 360 gradi. Oggi, con l’avvento dei nuovi device, anche la dimensione tempo diventa un asse importante: il consumatore è costantemente raggiungibile e piattaforme social come Twitter e Instagram forzano la comunicazione in tempi veloci, sia di fruizione che di realizzazione. Diventa essenziale reagire ai trend in maniera immediata e saperli cavalcare, senza avere timore di entrare in conversazione con i consumatori o altri brand. Allo stesso modo le nuove tecnologie garantiscono l’ottimizzazione delle campagne mediatiche con estrema precisione. Non solo l’approccio è continuativo, ma anche tempestivo: a 365 giorni, minuto per minuto.

31

Il web ci impone di vivere qui e ora. La comunicazione deve imparare ad adattarsi di conseguenza, combinando la freschezza e la velocità dell’attualità al bisogno di durata: una di queste soluzioni è la viralità. Per Milk adv non è un ‘oggetto pubblicitario’ specifico, ma un concetto: la possibilità di diffondere un messaggio a macchia d’olio che è sempre presente, in modo istantaneo. Per questo, abbiamo potenziato il nostro know-how con risorse attive e competenti nel mondo del social media marketing e del viral marketing, proponendo una creatività sempre più integrata, a 360 gradi, 365 giorni l’anno. Ciò che non cambia è il presupposto, il ‘faro’ del nostro lavoro: raccontare il ‘perché’ di un brand, prima del ‘chi’ e del ‘che cosa’. Per rendere unica, inconfondibile, emozionante, la relazione cliente-marchio. È il nostro unico imperativo. Anche, e soprattutto, in un mondo digitale.

a una comunicazione Qui&Ora: questo è l’approccio adaptive che proponiamo ai clienti. La brand ci deve essere nell’esatto momento in cui un consumatore manifesta un interesse che la brand stessa può soddisfare con una proposition rilevante e contestualizzata. L’evoluzione digitale e la sua capacità di rendere disponibili i contenuti rilevanti in ogni momento e in ogni luogo ha già ridisegnato concetti temporali come flight, quattordicina, fascia oraria. E la sua capacità di rendere disponibili immense quantità di dati rivoluziona il concetto di target. Social e search sono terreni privilegiati, attivati direttamente dal consumatore per rispondere a un’esigenza che può essere soddisfatta in tempo reale attraverso un device mobile. Quando comunicazione e first moment of truth coincidono, media e creatività devono essere immediati e rilevanti nell’esatto momento in cui si concretizza la decisione d’acquisto, davanti a uno scaffale o in un sito e-commerce.


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

NWalter estlé Italiana Scieghi, Head of Marketing & Consumer Communication

Il cambio radicale nel consumo dei mezzi e quindi della pubblicità da parte dei consumatori, sempre più in mobilità e su dual sceens, ha necessariamente un impatto importante sulla creatività. I contenuti digitali, infatti, si ‘bruciano’ in pochi giorni e le aziende devono costantemente creare nuovi contenuti rilevanti ed ingaggianti. A tendere credo bisognerà vquindi prevedere una parte più importante di budget per la creazione di contenuti impattanti, che riescano ad intrattenere a 360 gradi e per 365 giorni un consumatore sempre più distratto dagli infiniti stimoli che riceve Off e Online.

NDavide imai Digital Company Ogilvy & Mather Italia OMD Paolo Iabichino e Giuseppe Graziana Pasqualotto, Maggi, Ceo & Founder

Sì sono d’accordo. Il nostro lavoro è più simile all’editoria che alla comunicazione: trasformiamo valori della marca in contenuti. Abbiamo quindi tempi diversi dalla pubblicità, a partire dal processo creativo. L’esempio più semplice è l’attività su Facebook come un’affissione perenne. Oltre al processo di cura dei contenuti, siamo sempre più concentrati su analisi e conversioni, quindi la delivery è costante.

Mastromatteo, Chief Creative Officers

La componente tempo non trasforma il processo creativo in sé, ma ne moltiplica gli sviluppi. Fenomeni come il Real-Time Advertsing, ad esempio, fanno bene alla pubblicità, perché ridefiniscono il rapporto tra il brand e l’individuo, accorciandone le distanze. E la pubblicità ha il compito di mediare questo rapporto, di rinnovare quotidianamente il patto di fiducia tra l’azienda e il pubblico. Per farlo non è più sufficiente garantire la presenza di un brand nella vita dell’individuo: c’è bisogno della sua approvazione, del suo consenso. Il brand deve costruire la sua reputation giorno dopo giorno, partecipando alla vita dell’individuo. In questo senso il fattore tempo appresenterà sempre di più una sfida, per il lavoro di un creativo. Non basterà esserci e basta. Occorrerà esserci sempre.

32

Managing Director

E’ vero: la creatività a 365 giorni è data dal fatto che oggi non abbiamo più a che fare solo con i mezzi a pagamento, ma owned ed earned media rappresentano una parte importante di ogni piano di comunicazione e permettono alle marche di essere in comunicazione in ogni momento. Questo significa che oggi spesso basta un piccolo evento, purché sia creativo e coerente con la strategia della marca, per scatenare un’onda di comunicazione che passa dal passa parola, dai contenuti editoriali e pr, ai social… se prima tra un flight e l’altro di televisione i piani di comunicazione si ‘sostenevano’ con mezzi quali stampa e radio, oggi accade che si punti su micro attività, anche a budget contenuti, che permettono una continuità di comunicazione proprio tramite gli earned e owned media.

OSasha n Wijeyesekera, Digital Officer

Dentro ogni campagna olistica e strategia multicanale che realizziamo per i nostri clienti l’elemento tempo è fondamentale. La comunicazione evolve nel tempo e nei diversi canali, sempre nuova ma coerente con le guidelines e i brand values della marca. L’ingaggio parte da un device per poi spostarsi su un media completamente diverso dal primo e che possiede una specifica peculiarità che lo distingue all’interno della strategia d’insieme e lo rende unico. Unicità che in On sfruttiamo fino in fondo per ‘coinvolgere’ al massimo il consumatore. Comunicazione ‘ubiqua’, ‘perenne’ e ‘unica’ quindi, che deve colpire per quanto sia calzante nel momento specifico in cui viene vista. Solo così le marche che trattiamo possono aspirare a diventare marche memorabili che accompagnano il consumatore ogni giorno.


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

PHD Vittorio

Director

Bucci, Managing

Allargherei l’orizzonte: più che ripensare il processo creativo, è indispensabile definire il ruolo delle politiche di contenuto in ottica di marketing. In un mondo in cui l’efficacia di una campagna di comunicazione è definita dal numero di Retweet, in cui la reputazione è diretta conseguenza del numero di like, in cui la rilevanza nel palinsesto degli individui dura quanto un top trend, la risposta creativa (così come intesa nel ‘vecchio mondo’) non è più una soluzione. L’unica alternativa praticabile è la riscrittura di regole e flussi in cui al processo creativo si sostituiscono politiche di content marketing, focalizzate sulla condivisione di contenuti di qualità, in grado di interessare e coinvolgere il target, in tempo reale e in modo continuo, in un flusso narrativo che trae forza dall’ascolto dei bisogni e misura le sue performance in termini di impatto sulla costruzione dell’identità di marca.

PBruno ublicis Italia Bertelli, Executive

QMI Gianni Cova, Presidente

RLucaeprise Media Carrozza, Director

Proprio perché i media sono sempre più frammentati e le campagne godono di una vita quasi eterna, la coerenza del tono di voce è diventato un valore sempre più importante per il brand. La strategia alla base di una campagna è quindi ancora più rilevante e la creatività che ne nasce non può, o meglio, non deve discostarsi molto dal percorso fatto fino a quel momento per non perdere riconoscibilità. Allo stesso tempo, però, questa molteplicità di media rischia di bruciare molto velocemente il messaggio: quindi è necessario essere abili a costruire e raccontare storie per mantenere e legare a sé i consumatori. Marchi di successo come Heineken, Nike e Volkswagen negli ultimi anni hanno mantenuto una comunicazione sempre in linea con se stessi, sviluppando campagne istituzionali o di prodotto dove è lo stesso brand a parlare e a far percepire il proprio valore.

Occupandoci di Entertainment Marketing dobbiamo coniugare due ‘tempi’: il tempo del contenuto e il tempo della campagna del nostro cliente. La nostra proposizione al mercato prevede che, legandosi ai contenuti, ai film, alla musica, ai video che incontrano i gusti dei consumatori, le aziende abbiano la possibilità di rendere più risonante, visibile ed emozionante la propria comunicazione. Per realizzare un’ottima campagna di Entertainment Marketing, i clienti devono ‘rispettare’ e ‘sfruttare’ al meglio i tempi di un contenuto. Bisogna riflettere sul momento di maggiore aspettativa del pubblico per quel film/album/show, di maggiore curiosità, di apice della campagna del produttore. L’Entertainment Marketing mantiene la promessa di creare operazioni uniche, ma solo per chi dedica il tempo necessario a capire il mondo dei film, della musica e dei contenuti che fanno emozionare il pubblico.

Viviamo in un contesto in cui gli stimoli comunicativi sono continui e ininterrotti nello spazio e nel tempo. Che nasca dall’esigenza di presidiare luoghi e tempi di potenziale visibilità da parte dei clienti, o dall’abitudine di questi a essere sollecitati da un incessante flusso di stimoli, i Brand devono affrontare una sfida: quella di essere presenti e reattivi sempre e ovunque. Non intercettare una ricerca online o non emergere nei trend ‘on-the fly’ rischia di relegare nell’oblio, nell’indifferenza. Ma la vera sfida va ben oltre il presidiare ‘su qualsiasi canale’ e ‘always on’. E non è sfida così nuova: andare oltre la dispersione, essere nel luogo giusto, al momento giusto, con il messaggio giusto. Comunicazione e marketing, dalla strategia all’implementazione, dipendono quindi sempre più da capacità e competenze in change management. Bisogna essere sempre aperti. Al cambiamento.

Creative Director

33

SAgostino aatchi & Saatchi Toscana, Executive Creative Director

Il tema dello storytelling è centrale. I racconti devono essere concepiti per poter avere dei prequel, dei corpi centrali, delle puntate successive e dei sequel. E tutta una coda di conversazione che mantenga viva l’interazione con il pubblico. Un progetto creativo ideale, oggi, dovrebbe essere pensato e sviluppato con lo stesso schema di una serie tipo Breaking Bad.


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

SMatteo isal So Simple STV DDB SDrew mith Lumen Sala, Responsabile Emanuele Saffirio, Client Smith, Chief Creative Federico Brarda, CEO e LM Marketing

Director

In uno scenario comunicativo in cui, anche grazie alla progressiva integrazione dei canali on-off, il numero di messaggi e la frequenza di esposizione è in aumento esponenziale, indicatori classici come reach e frequency non possono più bastare. La rilevanza ‘reale’ per il consumatore diviene il driver principale di successo e di engagement. Questo scenario impatta fortemente sul processo creativo che deve quindi inventarsi prospettive inedite, che siano al contempo incisive e feconde in ogni canale. Le campagne devono essere quindi potenti ma al contempo costanti e ciò comporta la realizzazione, accanto al piano media, di veri e propri calendari editoriali in grado di combinare armonicamente le diverse leve di comunicazione. Facendo un parallelo col mondo della produzione cine-tv siamo passati dalla stagione dei Colossal a quella delle Serie d’Autore.

È vero, viviamo in un periodo storico in cui la comunicazione, oltre che a 360° sta diventando perenne e sicuramente questo è un fattore da tener presente nel processo creativo. Credo però che l’utilizzo dei diversi canali del marketing mix, per avere successo, debba essere fatto con criterio e dipenda dal settore, dal cliente, dal prodotto e dal target di riferimento. Proprio perché non esiste più un solo canale, la coerenza tra la campagna e l’identità di un Brand in tutte le sue espressioni è fondamentale. Quello che però non è cambiato, rispetto al passato, è che alla base ci deve essere un’idea forte. Solo una grande idea può viaggiare trasversalmente, arrivare al consumatore e influenzarne il comportamento. Il digital e i social sono canali oggi importanti, ma per essere rilevanti vanno gestiti con la competenza e l’expertise necessarie per un’adeguata comunicazione di marca.

Ormai nel mondo che è… di internet, il tempo è tutto: - Tutto arriva subito, tutto se ne va istantaneamente: il tempo di un ‘aggiornamento’. - Viviamo in un mondo seriale, e siamo abituati a fruire di tutto ‘a puntate’, comunicazione compresa. (step 1, step 2 … fase 1, fase 2…). E il ‘finale di stagione’? L’Evento! - I brand hanno bisogno vitale di un fattore: fedeltà (non una botta e via). Il dialogo nel tempo, come i social media insegnano, è una forma di comunicazione fondamentale. - Il fenomeno è l’interazione, non la ricezione passiva del messaggio: ma questa interazione si può ottenere solo nel tempo e promuovendo costantemente stimoli in grado di mantenere vivo l’interesse.

34

Service Director, Francesco Vigoriti, Planning Director, Aurelio Tortelli, Creative Director Sì, siamo d’accordo. Con la frammentazione dei media e l’overload dei messaggi, la vera sfida di un brand è essere rilevante. Stabilire una una relazione sempre attiva, quindi ‘always on’, diventa fondamentale soprattutto in ottica conversazionale sui social (content strategy) e di personalizzazione sul mobile. Il processo creativo ha subito un grande cambiamento per unire obiettivi dei brand e bisogni dei consumatori, definendo un territorio comune, pianificato anche di ‘momenti’, su cui si gioca la partita. Non basta più comunicare un messaggio, ma costruire un’experience che faccia sperimentare il valore di brand nella vita di tutti i giorni. Per le agenzie significa pensare non solo a campagne, ma a contenuti quotidiani e per il consumatore più valore e coinvolgimento continuativo.

TFlavio he Brand Shop Caprabianca, Client Services Director

La comunicazione pubblicitaria attraversa senz’altro una fase di ulteriore evoluzione che innova l’approccio olistico; in The Brand Shop però, non crediamo esista una ‘nuova comunicazione’. Oggi il processo creativo e le professionalità che lo delineano devono sintonizzarsi con differenti sensibilità che l’ipercomunicazione ha fatto emergere nei consumatori. Le idee quindi, hanno successo quando si integrano in un percorso più ampio – in tal senso perenne – di sedimentazione degli intangible asset dei brand.


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

TLC Marketing Worldwide UM Alessandro Centini, Mana- Alessandra Giaquinta, ging Director

Managing Director

UGaetano nivisual Grizzanti, CEO e

La cosiddetta comunicazione ‘always on’ è una delle sfide più impegnative del marketing multicanale laddove i social media svolgono un ruolo chiave nella costruzione della relazione. Siamo passati da una situazione in cui la creatività veniva sviluppata in ‘slot’ e si esauriva una volta evasa, a una realtà nella quale il flusso cronologico è costante e, per essere rilevanti, è necessario essere presenti in modo continuativo. Presidiare in modo corretto gli spazi significa ristrutturare il processo creativo in tutte le sue fasi – dall’individuazione dei contenuti, allo sviluppo, fino alla condivisione – con l’obiettivo di generare real time marketing. Con ‘always on’ si passa dalla comunicazione a tanti a una comunicazione sempre più personale, nella quale è l’engagement che un brand è in grado di generare a indicare l’efficacia della strategia adottata.

I canali di comunicazione emergenti hanno profondamente cambiato le logiche della creatività e della pianificazione media. Mezzi e device digital trovano, infatti, la loro massima capacità di espressione nella pianificazione ‘always on’. Questa logica è molto diversa dalle leggi che regolano i mezzi tradizionali, che lavorano invece a ‘flithing’. La continuità di esposizione del pubblico ai messaggi e la velocità con cui si consumano i contenuti sono fattori chiave in questa nuova era digitale. Per avere appeal sul target, quindi, è necessaria una continua evoluzione. Non è, quindi, tanto il fattore tempo a stimolare la produzione di contenuti, quanto piuttosto il fatto che questi ultimi sono consumati sempre più velocemente. Nell’era di Internet aggiornare continuamente il modo in cui un Brand parla al suo pubblico è di conseguenza un elemento chiave per il proprio successo.

Una comunicazione senza tregua mette a rischio l’efficacia stessa della comunicazione. È necessario che l’approccio di un brand alla comunicazione cambi, diventando un mezzo per divulgare un ‘credo’ che coinvolga la maggior parte del pubblico senza rendere le persone vittime di una proposta commerciale. Il brand oggi deve incarnare un ideale per distinguersi per sempre sul mercato, presidiando la sfera inconscia degli individui. Può farlo perché un brand fa parte della nostra vita, come lo è un amico che la pensa allo stesso modo. È difficile ottenere una unicità di marca quando, per esempio, si punta sul profumo (di un detersivo) o sul piacere (di guidare), perché l’associazione al prodotto rende sterile anche una comunicazione creativa. Il segreto è scegliere un aspetto emozionale e inerente alla natura umana, applicabile globalmente e indipendente dalle variabili sociali e culturali.

Fondatore

35

VMichelangelo erba VNicola odafone Cianciosi e Novellone, Head of Luca Cortesini, Executive Creative Directors

Una visione del progetto sempre più ampia e olistica. I nuovi mezzi a disposizione, in particolare il web, hanno cambiato il modo di pensare e progettare la creatività. Oggi sappiamo che il consumatore è parte integrante della comunicazione: parla direttamente e pubblicamente con la marca. Perciò è sempre più importante pensare ad una creatività in senso più ampio e articolato, in grado di assegnare compiti diversi ai vari mezzi e integrarli al meglio. Anche il linguaggio cambia: deve essere più concreto e autentico. Per ottenere approvazione e condivisione, il mondo rappresentato non si deve basare su finzioni o esagerazioni ma su cose esistenti e apprezzabili.

Brand & Advertising

Il fattore tempo, inteso in termini di molteplicità di media e di canali, che moltiplicano e prolungano estremamente le occasioni di contatto col target, ha sicuramente avuto un impatto forte e positivo sul processo creativo. In primo luogo la ricchezza e la varietà di linguaggi che si possono sperimentare e utilizzare lavorando su canali così diversi é un grande stimolo per la creatività. E anche una grande sfida. Non si tratta più, semplicemente, di declinare un messaggio dalla Tv alla stampa , per esempio, ma di reinventarlo ogni volta in modo creativo coerente, e adeguato a mezzi tra loro diversissimi, salvaguardando nello stesso tempo l’equity della Marca. Il fatto poi che la comunicazione, uscendo dalla tabellare classica, si dilati nel tempo parlando al target in momenti e ambiti così diversi permette di costruire un vero storytelling intorno alla marca o al prodotto.


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

W rong Advertising Daniele Freuli ed Enrico

Chiarugi, Direttori Creativi C’è una sorta di onnipotenza divina nella rete, che conserva i nostri dati (e anche le nostre comunicazioni) ‘per sempre’. Il lavoro che facciamo ancora sulla cosiddetta pubblicità classica è invece un lavoro ‘a tempo’: con la data dell’on air ci stacchiamo da ciò che abbiamo realizzato, che vive di vita propria (e muore anche di morte propria). Al contrario, la nuova comunicazione prende vita solo nel momento in cui inizia a circolare in rete. E noi dobbiamo nutrirla, assisterla, ma soprattutto dobbiamo cercare di prevedere che svolgimento avrà nel tempo (e solo in parte per opera nostra). La dimensione temporale è quindi fondamentale: perché da una parte ci costringe a pensare fin da subito a uno storytelling articolato, dall’altra ci ricorda quanta casualità è ancora presente nel nostro lavoro, dove il percorso da A a B non è mai del tutto pianificabile. Per fortuna.

W underman Laura Conti, General

YLaura am112003 Corbetta, CEO

YVicky oung & Rubicam Group ZenithOptimedia Gitto, EVP e Group Luca Cavalli, Managing Executive Creative Director

Director

Oggi, qualsiasi idea può essere diffusa fino a diventare virale. I social permettono di condividere contenuti in modo veloce raggiungendo tutto il mondo in un istante. Una campagna può brillare di luce propria superando qualsiasi piano media e nel tempo trasformarsi. Ma questa evoluzione presuppone una presa di coscienza: da parte del brand che alimenta e nutre i social con contenuti sempre nuovi e che, parlando al grande pubblico, si assume la responsabilità di ciò che comunica; e da parte dei cosiddetti ambassador che diventano portavoce spontanei e che, oltre al puro e semplice rumour, condividono spunti interessanti per tutti i follower. E i follower siamo tutti noi: di blogger e fashion blogger, di pagine di prodotto, di Instagram, Facebook, Twitter. Siamo i follower delle idee. E se sono le persone ad amplificare le idee, allora tutti dovremmo fare in modo che le nostre idee siano meritevoli di essere condivise.

Negli ultimi anni, lo scenario di consumo è radicalmente cambiato. Dalla Tv ai personal device, la fruizione dei contenuti, editoriali e/o di comunicazione, oggi è sempre più fluida, sovrapposta e complementare. Basti pensare a come i programmi trovino oggi spazio su Twitter, Facebook e YouTube in un continuo gioco di rimandi tra on air e digitale. Al cambiamento delle modalità di fruizione del pubblico corrisponde una vera e propria rivoluzione dei processi creativi e di produzione dei contenuti che, sempre più spesso, richiedono una progettazione di ampio respiro, alla quale partecipano non più e non solo gli autori ‘classici’, ma anche creativi digitali, esperti di social media management, digital pr e media planning. Non da ultimi, nel caso di progetti di branded content, advertising producer in grado di interpretare e garantire gli obiettivi di comunicazione del brand. Questo perché, nel digitale, sempre di più ‘Content is king, Distribution is Queen’.

Più che del fattore tempo parlerei del fattore relazione. Oggi le marche, attraverso i propri prodotti o servizi, dovrebbero instaurare delle relazioni costanti. Per farlo l’integrazione dei canali è basilare perché consente di spalmare le occasioni di contatto nell’arco di ogni istante della giornata e per tutto il tempo che si desidera. C’è solo un elemento da non sottovalutare: la rilevanza. Non puoi diventare solo una presenza costante ma devi essere una presenza a volte interessante, a volte divertente, a volte indispensabile. Per farlo ci sono diversi modi, uno è proprio il ‘time to market’ e cioè la capacità di rispondere in tempo reale alle sollecitazioni del mercato. Se riesci a farlo sei un brand che esiste, altrimenti rischi di diventare un brand che esiste, ma fuori dal mondo.

Il nostro lavoro parte dal lato media, non creativo, ma siamo d’accordo su un approccio ‘a 365’ per due motivi. Il primo è che crediamo sia necessario valorizzare gli asset che i brand già possiedono, partendo dai contenuti, sempre più spesso digitali. Il lavoro sugli ‘owned media’ è un piano editoriale che non si ferma mai, uscendo dalla logica del flight, per dimostrare che l’interesse dell’azienda per la conversazione con i consumatori non finisce mai. Il secondo è un motivo quantitativo: se l’obiettivo della comunicazione è reclutare nuovi consumatori, massimizzando la reach, che cosa succede quando awareness e penetrazione sono già altissime? L’esigenza diventa allora quella di darsi un orizzonte temporale più ristretto e quindi essere ‘always on’, agendo sulla disponibilità mentale delle persone per incrementarne la frequenza di consumo.

Manager

36


NC AWARDS/I PARTECIPANTI

h annual della creatività

ZAlessandro ooCom Gatti, Head of Engagement

Flessibile, multicanale e integrata: ecco una strategia di comunicazione vincente nel 2015. Non si può che essere d’accordo quando si parla di comunicazione a 360 gradi per 365 giorni l’anno. L’importanza dell’esperienza di comunicazione vissuta dall’utente trasforma il concetto di ‘tailor made’ in un valore temporale: accanto alle maxi campagne di comunicazione si sviluppano anche attività ‘mini’ sui nuovi media, connotate da una precisa contestualizzazione temporale. Sempre più spesso la creatività alimenta la propria linfa prendendo spunto dalla contemporaneità e inglobando temi attuali senza tradire il concept ideato all’origine. Appoggiare lo sviluppo creativo ad avvenimenti specifici (e improvvisi) nel tempo sta diventando sempre più strategico: un esempio su tutti? Le reazioni del mercato globale all’imprevista ‘feature’ dell’iPhone6.

37


38


U N

A N N O

D I

C A M P A G N E

le Campagne Iscritte

ANNUAL DELLA CREATIVITÀ 39

2 0 1 4


AREA TRADIZIONALE DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE

h annual della creatività

Aldo Biasi Comunicazione / Conad

Il grande viaggio / Prodotti Freschi Obiettivi e strategia: conferma ed evoluzione del percorso strategico che ha posizionato Conad come ‘Persone oltre le cose’. Un posizionamento che si esprime attraverso la sensibilità e lo spirito di servizio dei Soci Imprenditori Conad e attraverso la presentazione spettacolare dei prodotti freschi, cui viene delegata la percezione di alta qualità dell’insegna. Soluzione creativa: Tema Corporate: un ‘viaggio’ attraverso l’Italia, che mostra la presenza di Conad e dei suoi Soci, accomunati dalla dedizione e dall’impegno e attenti a caratteristiche e bisogni del proprio territorio. Tema Prodotti Freschi: i prodotti freschi sono trattati privilegiando un trattamento spettacolare e distintivo, che li rende unici attraverso una percezione di qualità altissima. Mezzi utilizzati: Tv, radio. On air: Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Aldo Biasi Direzione creativa: Aldo Biasi, Salvo Scibilia Art Director: Lorenzo Biasi Copywriter: Aldo Biasi Direzione Fotografia: Renato Alfarano (Corporate) - Manfredo Archinto (Prodotti Freschi) Casa di produzione: New Avana Film Casa di post produzione: XLR8 Regia: Carlo Arturo Sigon (Corporate) - Stef Viaene (Prodotti Freschi) Musica: ‘La Vergine del Sole’ di D. Cimarosa – ‘Tu, il fato,regola di questo impero’ cantata da Cecilia Bartoli Agency Producer: Matteo Biasi Strategic Planner: Salvo Scibilia Centro Media: Vizeum

40


AREA TRADIZIONALE BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI

h annual della creatività

Aldo Biasi Comunicazione / ISOMAR

Babba bia Obiettivi e strategia: comunicare l’efficacia di Isomar Naso Spray Decongestionante e la sua formula a base di acqua di mare del Parco Marino delle 5 Terre. Soluzione creativa: l’insight, semplice e immediato, viene brillantemente espresso con una soluzione creativa ironica che utilizza la tipica situazione della mamma che cerca di insegnare al suo piccolino la prima parola della sua vita: mamma. Peccato che la donna sia molto raffreddata. L’imbarazzo di un macroscopico errore creato dal raffreddore si dissolve grazie a Isomar. Mezzi utilizzati: Tv (90%) e radio (10%) On air: Ottobre – Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Aldo Biasi Direzione creativa: Lorenzo Biasi Art Director: Rosella Tito Copywriter: Arianna Biasi Casa di produzione: Moviefarm Casa di post produzione video: Moviefarm Casa di post produzione audio: Torrevado Regia: Gaetano Vaudo Direzione Fotografia: Giovanni Vella Final Cut & After Effects Video Editor: Christine Locascio 3D supervisor and Motion Graphic specialist: Fabio Bertini Account manager: Francesco De Corte Centro Media: interno cliente

41


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) AUTO E ALTRI VEICOLI

Apload & Publicis ITALIA / Renault

Renault Clio Costume National Obiettivi e strategia: lanciare Nuova Renault Clio CN, enfatizzandone stile e design innovativo e accrescendo model e brand awareness. Conquistare un target dinamico, attento ai trend e con maggiore potere d’acquisto. Consacrare il successo di Clio con una grande operazione di co-marketing e collaborazione tra le agenzie Publicis e Apload, tesa a sviluppare in modo sinergico diverse piattaforme di comunicazione - media. Soluzione creativa: la campagna per il lancio di Clio CN è nata dall’idea di sublimare l’unione tra Renault e Costume National, con il fine di enfatizzare ancora di più il carattere seduttivo di Renault Clio, grazie anche al claim ‘Clio Costume National, seduction is an attitude’. Con un trattamento in bianco e nero, la seduzione tra i due protagonisti viene messa in scena dal grande regista Matteo Garrone, in una città dai contorni metafisici dove l’auto è anch’essa protagonista principale nello sviluppo narrativo. Sviluppo olistico/integrato: una pianificazione media impattante e cross media per la campagna (TV, stampa, radio, web, social), con evento lancio presso la Triennale di Milano, conferenza stampa, expo al Salone del Mobile e Galleria A. Sordi, courtesy car per ‘Milano Moda Uomo’. Risultati: 238 milioni di persone hanno visto lo spot in TV; 81.065.170 web impressions; 220.000 views su YouTube; 70.000 Facebook reach; 207 press releases; 11.000 Renault Clio Costume National. Mezzi utilizzati: evento lancio, conferenza stampa, Expo Salone del Mobile e galleria Alberto Sordi, Courtesy Car Settimana Moda Milano Uomo (40% del Budget). Spot e comunicazione (60%). On air: Marzo 2014 - Dicembre 2014

APLOAD Direzione Creativa: Andrea Palma, Stefano Solarino Art Director: Fabio Iavarone Copywriter: Laura Mancini Account Director: Lara Mandurino

Casa di Produzione: Think Cattleya Regia: Matteo Garrone Direzione della fotografia: Nicolaj Brunel Producer: Alexia Gamba, Philip Rogosky Musica: The Temples, The Guesser Centro Media: OMD

PUBLICIS Direzione Creativa: Bruno Bertelli, Cristiana Boccassini Art Director: Claudia Ganapini, Alexandra Todero Copywriter: Massimo Muto, Alessandra Romani Art Director Digital: Mauro Lucafò, Domenico Manno Account Director: Giada Salerno Account Executive: Silvia Bianchini Agency Producer: Giulia Atzori

42


AREA INTERATTIVA-DIGITALE VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO

h annual della creatività

ArmosiA / Disney

Star Wars Day Obiettivi e strategia: promuovere l’uscita del nuovo capitolo di Guerre Stellari realizzando un evento che fosse all’ altezza della leggendaria saga. Soluzione creativa: realizzazione dell’evento nel luogo più inaccessibile ed esclusivo al mondo, il Colosseo, simbolo di quell’ impero che ispirò George Lucas. La giornata ha visto il susseguirsi di tanti momenti ispirati alla saga: una parata con oltre 120 figuranti della legione 501 Italica Garrison capitanata da Darth Vader, combattimenti con spade laser e l’ingresso finale dei personaggi all’ interno del Colosseo. Allestita per l’occasione la riproduzione fedele del caccia imperiale Advanced TIE Fighter X1. Risultati: migliaia di fan e giornalisti si sono radunati per accogliere i personaggi e contemplare la riproduzione fedele del caccia imperiale Advanced TIE Fighter X1, allestita per l’occasione. L’immagine del caccia imperiale e dei personaggi di Star Wars schierati davanti al Colosseo ha fatto il giro del mondo, richiamando l’interesse dei media nazionali e internazionali e decretando il successo dell’evento. On air: Maggio 2014

Direzione creativa esecutiva: Francesco Romeres

43


AREA TRADIZIONALE DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE

h annual della creatività

Artefice Group / Bimbostore

Un mondo nuovo da scoprire Obiettivi e strategia: operare il posizionamento di marca sviluppando un’architettura di brand per l’insegna Bimbostore, azienda in costante crescita, dedicata al mondo dell’infanzia. Ridisegnare la brand identity in funzione del collocamento di Bimbostore come punto di riferimento per il suo settore, valorizzando le caratteristiche peculiari dell’azienda attraverso un posizionamento e un’identità forte e distintiva. Soluzione creativa: nel suo significato concettuale, la visual identity è riassunta esplicativamente nel nuovo logo Bimbostore. I sei bambini che ne costituiscono l’elemento principale sono i protagonisti della multiculturalità del futuro e un chiaro simbolo di apertura e di incontro. Il logotipo è per questo integrato e messo in luce dal nuovo pay-off, che esprime contemporaneamente il concept creativo e, sul piano emozionale, l’esperienza di brand: ‘un mondo nuovo da scoprire’. Sviluppo olistico/integrato: brand identity e sistema visivo sono stati espressamente studiati per assecondare le esigenze specifiche dei diversi canali di comunicazione, per il supporto al retail design dei punti vendita (insegne, definizione aree e segnaletica) e per l’utilizzo del brand su differenti prodotti a firma Bimbostore. Risultati: negli ultimi mesi del 2014 è cominciato il processo di implementazione della nuova brand identity sui punti vendita. Per questo motivo i risultati formali ufficializzati non sono ancora disponibili. Mezzi utilizzati: materiali corporate, segnaletica sui punti vendita, packaging prodotti Bimbostore, insegne, materiale per promozioni. On air: Novembre - Dicembre 2014

Direttore Clienti: Luca Cavallini

44


AREA TRADIZIONALE ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

Artefice Group / Raspini

Una storia che prende forma nel tempo Obiettivi e strategia: conosciuto e apprezzato a livello regionale, il Salumificio Raspini vuole affermare la propria personalità e qualità sul territorio nazionale. Attraverso una serie di interviste ai ruoli chiave aziendali, a complemento dell’analisi della realtà organizzativa e del contesto competitivo, Artefice Group ha ridisegnato il Brand Positioning di Raspini delineandone l’unicità rispetto alla concorrenza. Soluzione creativa: interpreti della tradizione piemontese: un positioning che valorizza la connessione tra territorio, expertise aziendale e prodotto. Per questo, Brand Identity e Visual Identity System sono stati modellati intorno all’immagine di volti autentici, di professionisti che in Raspini lavorano davvero. Il logo, rivisitato nel tratto, assicura maggiore calore e modernità al brand, esplicitando in maniera diretta la provenienza e l’esperienza, anche attraverso il payoff: ‘Salumieri piemontesi dal 1946’. Sviluppo olistico/integrato: esperienza e passione delle persone protagoniste in azienda, i loro occhi e sorrisi, la naturale prossimità al prodotto. Questi gli elementi al centro del racconto di Raspini, dal design del pack allo sviluppo della campagna pubblicitaria, dall’allestimento di stand agli altri materiali di comunicazione. Risultati: un incremento notevole della brand awareness del marchio e il riconoscimento da parte del target dei valori costanti di una produzione industriale che ha saputo mantenere un approccio ‘artigianale’ e una competenza maturata con l’esperienza. Quindi un grande rafforzamento dell’identità del brand. Mezzi utilizzati: packaging, stampa, affissione, comunicazione istituzionale, OOH. On air: Maggio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Tiziano Saitta Copywriter: Matteo Daffi, Andrea Tavernati Direttore Clienti: Luca Cavallini Account Director: Alessandro Butti 

45


AREA INTERATTIVA-DIGITALE CASA (ARREDAMENTI/ACCESSORI)

h annual della creatività

Auge / Ikea Italia

Paranormal Bedroom Obiettivi e strategia: comunicare l’imminente lancio del nuovo catalogo IKEA 2015 e contemporaneamente anticipare uno dei temi principali dell’anno: il comfort in camera da letto. Strategia: il concept di comunicazione alla base della strategia dell’anno è ‘Fai spazio al tuo buon giorno’. Un buon giorno che inizia proprio da te, dalla tua camera da letto, da un buon risveglio. Soluzione creativa: realizzare 4 video che raccontano le notti tormentate di una giovane coppia costretta a dormire in un letto scomodo. Si scoprirà che le notti da incubo dei nostri protagonisti non saranno causate dalla presenza di spiriti nella casa ma da problemi legati al dormire bene. Il trattamento richiama quello del celebre film horror caratterizzato da riprese con telecamere ad infrarossi in visione notturna. Risultati: quasi 2 milioni di visualizzazioni su YouTube. Mezzi utilizzati: YouTube e Social Media On air: Luglio - Agosto 2014

Direzione creativa esecutiva: Federica Ariagno, Giorgio Natale Direzione creativa: Federica Ariagno, Williams Tattoli Art Director: Corina Patraucean Copywriter: Anita Rocca Casa di produzione: H-Film Regia: Tommaso Cariboni Centro Media: Initiative External Communication Manager (IKEA Italia): Alessandra Giombini Advertising Responsible (IKEA Italia): Barbara Cerutti Web Manager (IKEA Italia): Thomas Campaner

46


AREA INTERATTIVA-DIGITALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Bcube / Ceres

Renzi Obiettivi: consolidare l’immagine di Ceres come brand coraggioso e dissacrante capace di prendere posizioni scomode ed eroiche. Matteo Renzi è il terzo presidente del consiglio che viene nominato senza aver partecipato alle elezioni da candidato premier. La costituzione lo ammette, nel Paese perplessità e malumore sono diffusi. Soluzione creativa: il giorno in cui Renzi s’insedia, Ceres lancia sulla Gazzetta dello Sport, con una sola uscita, una promozione che promette una Ceres gratis a tutti quelli che lo hanno votato alle ultime elezioni politiche. Ovvero nessuno. Sviluppo olistico/integrato: la foto dell’annuncio si propaga spontaneamente e diventa un fenomeno virale. Con un’unica uscita sulla quarta de ‘La Gazzetta dello Sport’ Ceres ottiene una visibilità incalcolabile. E l’iniziativa è rilanciata da importanti quotidiani online e siti di news. Risultati: più di 3.000 tweet in tre giorni; più di 70.000 interazioni Facebook. Mezzi utilizzati: un’uscita su stampa quotidiana, post sulla fanpage di Facebook. On air: Febbraio 2014

Direttore creativo esecutivo: Sergio Spaccavento Direttore creativo associato: Andrea Stanich Art Director: Alessandro Sciarpelletti Copywriter: Silvia Savoia

47


AREA TRADIZIONALE BANCHE E ASSICURAZIONI

h annual della creatività

Bcube / Fineco

Baciare Obiettivi e strategia: rafforzare l’awareness e il posizionamento di Fineco come la banca che semplifica la banca. Soluzione creativa: il bacio è il modo più diretto e universale per esprimere il più grande dei sentimenti. Un gesto dove tutto il corpo lavora, affinché la mente possa concentrarsi solo sulla persona che si ama. Come fa Fineco, che gestisce tutte le operazioni più complesse per dare ai propri clienti la più semplice delle banche, e permettere loro di concentrarsi solo su ciò che è davvero importante nella vita. Mezzi utilizzati: Tv. On air: Novembre - Dicembre 2014

Direttore creativo esecutivo: Sergio Spaccavento Direttore creativo associato: Andrea Stanich Art Director: Salvatore Zanfrisco Copywriter: Marta Agostini Account director: Raffaello Dell’Anna Casa di produzione: Movie Magic Regia: Luca Maroni Musica: Roberto Cacciapaglia

48


AREA INTERATTIVA-DIGITALE AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

Bitmama / Lancia (Fiat Chrysler Automobiles)

Lancia Ypsilon MyStories Obiettivi e strategia: promuovere online Ypsilon, la fashion city car per eccellenza, con un progetto dal respiro internazionale che, come l’auto, incarnasse lo spirito di chi vive la città. Sostenere i giovani talenti creativi, rendendo Lancia ancora una volta promotrice di bellezza. Soluzione creativa: MyStories è il progetto cinematografico internazionale realizzato da Bitmama e OffiCine: il portale ha ospitato un contest tra i migliori filmmaker d’Europa e coinvolto il pubblico con un concorso a premi. 10 giovani registi, 10 città europee, una protagonista: Ypsilon. A valutare i video una giuria di quattro esperti, ma non solo. Gli utenti hanno votato sul sito, provando a vincere un buono Amazon da 100 € al giorno e un viaggio in una città a scelta tra quelle dei film. Sviluppo olistico/integrato: il progetto è nato da una collaborazione tra Bitmama, Lancia e OffiCine. Una volta selezionati, i registi hanno realizzato i video che sono stati poi caricati sulla piattaforma firmata Bitmama. Il concorso, promosso online, ha decretato il vincitore che è stato premiato durante un evento esclusivo a Milano. Risultati: online in 8 paesi diversi, il concorso ha totalizzato ben 15.764 registrazioni. Il sito www.ypsilonmystories.com, a firma Bitmama, ha ottenuto 52.476 visitatori unici e 288.376 visualizzazioni di pagina. In totale, i video hanno raggiunto 373.908 views su YouTube, con 71.090 votazioni online. Il tutto in un solo mese. Mezzi utilizzati: il progetto è stato ospitato su una piattaforma ad hoc e promosso con banner e video sul portale Lancia e sui principali siti di settore. Strategie di social media marketing mirate hanno dato grande visibilità all’iniziativa e al concorso. On air: Settembre - Ottobre 2014

Direzione creativa: Francesco Milanesio Art Director: Emanuele De Donno, Riccardo Albertazzi Copywriter: Chiara Fissore Manager: Niccolò Magnani Account/PM: Erica Pozzato

49


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Casta Diva Group / CialdaMia

A Ognuno il suo caffè Obiettivi e strategia: lanciare un nuovo e-commerce online presentandone l’ampiezza dell’offerta. Strategia: identificare e rispondere all’insight tutto italiano legato al rito del caffè: ognuno beve il caffè diverso: macchiato, ristretto, con o senza zucchero, gusto morbido, intenso... e su cialdamia.it trovi il caffè che fa per te. Soluzione creativa: il caffè è un rito ed ognuno lo vive in un modo personalissimo. Per questo motivo quando qualcosa interviene e cambia questo rito può succedere qualcosa di inaspettato, dopo tutto... ‘A ognuno il suo caffè’. Sviluppo olistico/integrato: la campagna di lancio del nuovo e-commerce è stata sviluppata con materiali e creatività sia online (banner, tab Facebook, social media management) sia offline (stampa con App e flyer) Risultati: 200.000 views su Facebook e +50% nelle ricerca spontanea di CialdaMia su Google Mezzi utilizzati: Tv satellitare e digital (YouTube e Facebook), stampa di settore. On air: Dicembre 2014

Agenzia: Cheil Italia Direzione creativa esecutiva: Alessandro Sironi Art Director: Alessandro Bedeschi Copywriter: Massimo Ambrosini Direzione Fotografia: Cesare Danese Fotografia: Cesare Danese Casa di produzione: Casta Diva Pictures Milano, parte di Casta Diva Group Casa di post produzione: Anteprima Video Regia: Riccardo Paoletti Tv Producer Agenzia: Vanessa Valerio Producer CDP: Fabio Nesi, Giacomo Pandolfini Musica: Flipper Music Milano Centro Media: Mindshare

50


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI

Casta Diva Group / Pupa Milano

Snow Queen Obiettivi e strategia: lancio collezione Natale 2014 ‘Orso Polare’, una creatura maestosa, simbolo delle specie in estinzione. Utilizzare il linguaggio poetico delle fiabe, in cui tutto può succedere. Veicolare un messaggio di positività e tenerezza che parli al cuore e àuguri a tutti buon Natale, con la tipica voglia di stupire e di incantare di Pupa. Entrare nelle case nel periodo pre-natalizio e parlare a tutti. Soluzione creativa: live action dello spot girato in studio su blueback, con una modella, una scenografia minimale e neve artificiale. Orso bianco creato al computer partendo da riferimenti realistici, ma rendendolo più amichevole e con pelo più morbido. Abbraccio realizzato da un modello con zampe d’orso posticce. Animazione e simulazione di grasso sottocutaneo, pelo, neve e diamanti fluttuanti realizzate con specifici software da modellatori, rigger, fx artists e groomers. Sviluppo olistico/integrato: mini sito dedicato, visibilità sul nostro sito e sui nostri social, materiale punto vendita profumerie dove l’immagine dell’abbraccio tra l’orso e la donna ha dominato in vetrina. Mezzi utilizzati: Tv (90%) e web (10%). On air: Dicembre 2014

Direzione creativa: Antonio Pio Rosato, Direzione Fotografia: Stefano Morcaldo, Fotografia: Stefano Morcaldo, Casa di produzione: Casta Diva Pictures, parte di Casta Diva Group, Casa di post produzione: Minimo VFX (Barcelona), The Post Republic (Berlin), Regia: Kal Karman, Antonio Pio Rosato, Executive Producer: Massimo Donadi, Producer: Ilaria Celeghin, Musica: Audioforce Berlin, Centro Media: OMD Italia

51


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO

h annual della creatività

Casta Diva Group / Samsung

Hearing Hands Obiettivi e strategia: l’annuncio del sito e call center ‘Hearing Hands’ in esclusiva per i non udenti, attraverso l’uso del linguaggio dei segni. Informare i non udenti sul funzionamento di questo servizio per migliorare la loro conoscenza della società. Soluzione creativa: abbiamo realizzato un video per spiegare le difficoltà che affronta una persona con problemi di udito nel relazionarsi con gli altri e di come risulti appagante superare questi ostacoli. Abbiamo sorpreso Muharrem, un ragazzo sordo ignaro di essere ripreso da telecoamere nascoste. Una mattina tutte le persone che incontra per strada parlano il linguaggio dei segni e sono in grado di comunicare con lui. Abbiamo utilizzato 30 attori e 20 telecamere nascoste. Sviluppo olistico/integrato: pagina Facebook dedicata, sito corporate, campagna Tv. Risultati: in 10 giorni il video ha raggiunto 7,7 milioni di views su Facebook (10 milioni con gli altri media), 150.000 like e 270.000 condivisioni. Il video è apparso nei telegiornali dei 3 principali canali nazionali contemporaneamente a programmi di approfondimento sui problemi dei non udenti. La settimana successiva, il segretario generale del Congresso ha dichiarato la prossima attuazione di nuove norme per diminuire le difficoltà quotidiane nella vita dei non udenti e altri portatori di handicap. Mezzi utilizzati: web, social media, Tv satellitare On air: Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Emrah Akay, Direzione creativa: Oktar Akin, Art Director: Öykü Berberoglu, Copywriter: Aren Selvioglu, Direzione Fotografia: Koray Erçelebi, Fotografia: Koray Erçelebi, Casa di produzione: Dinamo Istanbul, partner di Casta Diva Group, Casa di post produzione: Casta Diva Pictures Istanbul, parte di Casta Diva Group, Regia: Kuntay Alpman, Musica: Stock music

52


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) AUTO E ALTRI VEICOLI

Casta Diva Group / Skoda Fabia

Fight For Attention Obiettivi e strategia: una campagna coinvolgente, digitale e interattiva a supporto del lancio della nuova Skoda Fabia per sostenere ed evidenziare il claim del prodotto: l’auto che ruba l’attenzione. Facilmente traducibile in 32 territori europei. Conquistare il target group, portare traffico alla pagina web del prodotto e generare test drive. Soluzione creativa: una campagna che mette la macchina nel massimo risalto possibile. Un semplice film non era sufficiente per generare il livello d’interazione con gli spettatori che volevamo ottenere. La tecnologia Eye Tracking, il montaggio coordinato dei due film e la meccanica dell’engagement l’hanno resa possibile. La tecnologia sviluppata funziona con il 70% dei browser, Chrome e Firefox, senza alcuna particolare azione da parte dei visitatori, se non l’apertura dell’accesso alla webcam. Mezzi utilizzati: web, social media, interattività mobile, banner, Tv satellitare. On air: Ottobre - Novembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Anna Carpen Direzione creativa: Behard Taherparvar, Oli O’Neill Direzione Fotografia: Sebastian Milaszewski Fotografia: Sebastian Milaszewski Casa di produzione: Zoomfilms Production, parte di Casta Diva Group Casa di post produzione: UPP Regia: David Chvatal Musica: Roland Moor (Madskill)

53


AREA INTERATTIVA-DIGITALE AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

Casta Diva Group / Volkswagen Italia

Noi siamo Volkswagen Obiettivi e strategia: rinforzare il rapporto con la forza di vendita. Festeggiare i 40 anni di Golf. Comunicare ai dealer la necessità e priorità di mettere sempre al centro il cliente e la sua fidelizzazione, anche attraverso l’ampia gamma di servizi post-vendita. Comunicare la brand identity alla stampa extrasettore Soluzione creativa: il concept ‘Noi siamo Volkswagen’ riunisce sotto di sé il senso di appartenenza a un brand che è diventato Icona. Iconico è stato anche l’approccio alla scenografia, che richiamava la mascherina frontale della Golf, la mostra fotografica, e la zona espositiva delle sette Golf. Sviluppo olistico/integrato: l’evento realizzato a Firenze alla stazione Leopolda è stato organizzato in maniera tale da ospitare due pubblici  diversi, i concessionari Volkswagen e la stampa extrasettore e lifestyle che ha avuto modo di partecipare in esclusiva all’esposizione tematizzata delle sette Golf. Mezzi utilizzati: evento forza vendita, evento stampa. On air: Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Valentina Saluzzi Direzione creativa: Valentina Saluzzi Art Director: Marina Brezza Copywriter: Marina Brezza Casa di produzione e post produzione: Bin Jip, parte di Casta Diva Group Regia: Cristina Giannotta

54


AREA INTERATTIVA-DIGITALE DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE

h annual della creatività

Cayenne / Mediamarket

I 100 secondi più pazzi di Media World Obiettivi e strategia: celebrare il 100° megastore Media World. Abbiamo creato un’attività di brand experience che ha coinvolto direttamente i clienti attraverso il concorso ‘I 100 secondi più pazzi di Media World’. Soluzione creativa: una corsa di 100 secondi in pdv per portare a casa tutta la tecnologia possibile. Fase teaser: video ‘Preparati a correre’ e hashtag #preparatiacorrere per innescare buzz sui social network e creare un’aspettativa crescente. Sviluppo: acquista un prodotto in volantino dal 2 all’11 maggio 2014, partecipa al concorso, vinci i 100 secondi più pazzi di Media World. Sviluppo olistico/integrato: campagna web e video seeding, animazione punto vendita con riprese video utilizzate per il canale YouTube di Media World. Risultati: oltre 650.000 view, oltre 9.000 contatti al sito Media World, centinaia di interazioni sui social network. Mezzi utilizzati: web, punto vendita. On air: Aprile - Luglio 2014 Digital Creative Director: Paola Naldi Copywriter: Alberto Pascazio Project Manager: Carla Lomeo Head of Planning: Davide Della Pedrina Casa di produzione: Combo Cut Film Partner: Mosaicoon Evento: B Fluid Meccanica attivazione: Mediamarket

55


AREA INTERATTIVA-DIGITALE BANCHE E ASSICURAZIONI

h annual della creatività

Cayenne / Webank

The Endorsement Obiettivi e strategia: da ormai 3 anni Webank ha messo a disposizione dei suoi clienti la piattaforma ‘la banca che vorrei’, dove possono suggerire piccoli e grandi miglioramenti sui prodotti e servizi della banca, rendendoli così artefici e protagonisti della sua offerta, tagliata su misura per le loro esigenze. Tutte le banche dicono di essere social, l’obiettivo è comunicare che Webank lo è davvero. Soluzione creativa: Webank, valorizzando e riconoscendo il contributo degli utenti, può qualificare anche il suo ruolo di banca aperta alle nuove idee. Perché non utilizzare il social network più credibile, Linkedin? L’amministratore delegato di Webank, Luca Gasparini, ha scritto una referenza a ciascuno dei clienti che hanno contribuito al progetto la banca che vorrei. Il tutto raccolto in un minisito dedicato con i profili dei clienti e le loro idee realizzate da Webank. Sviluppo olistico/integrato: il progetto è uscito in contemporanea alla messa in onda dello spot Tv. Mezzi utilizzati: Tv, web. On air: Gennaio - Marzo 2014

Digital Creative Director: Paola Naldi Copy: Alberto Pascazio Web designer: Paola Ferri

56


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) BANCHE E ASSICURAZIONI

CheBanca! / DLV BBDO

Risparmio Assicurato Obiettivi e strategia: evolvere il messaggio di CheBanca! nell’area della fiducia. Parlare di investimenti in maniera semplice e vicina alle persone, rassicurandole e mettendosi al loro fianco. Incrementare la fiducia del cliente nei prodotti di risparmio per fargli dire: voglio mettere i miei risparmi nelle tue mani. Restituendogli questo prodotto sotto forma di un ‘nuovo’ racconto sul risparmio e l’investimento. Soluzione creativa: Una campagna che mette in scena un racconto per cui risparmiare e investire significa scegliere di pensare in grande. Ossia non disperdere le forze su tante, piccole e inutili cose ma raccogliere e far crescere le energie per spiccare il volo verso progetti più grandi. Claim: Pensa in grande, scegli il giallo. Sviluppo olistico/integrato: campagna Tv, digital e social, POP e stampa. Risultati: 600 milioni di raccolta in sei mesi. On air: Settembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Davide Fiori, Valentina Amenta Direzione creativa digital: Emanuele Viora Art Director: Matteo Segat, Luca Guarini Copywriter: Giovanni Coviello Direzione Fotografia: Victor Seguin Casa di produzione: Akita Film Casa di post produzione: Edi Regia: Laurent Chanez Musica: MLCD Telecinema definitivo: Damien Van Der Cruyssen @ Company3 New York Social Media Team: Nicola Guarino, Gianmarco Sillani Account Team: Domenico Grandi, Silvia Veronese, Maria Vittoria Palattella Producer: Alessia Pietromarchi Fotografa: Elisabetta Claudio Centro Media: Havas Media

57


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) BANCHE E ASSICURAZIONI

CheBanca! / DLV BBDO

WoW Obiettivi e strategia: fare awareness e stimolare il download di WoW, un’app di pagamento che permette di pagare bollettini da mobile, fare ricariche telefoniche, trasferire denaro. Si tratta di un’app CheBanca! che può essere utilizzata da tutti perché si può utilizzare abbinando un proprio conto CheBanca!, ma anche carte di altre banche o sfruttando il circuito PayPal. Parlare a tutti, essendo rilevanti per ognuno. Soluzione creativa: il concept ‘Con l’App WoW tutti liberi dalle code’: se c’è infatti una cosa da cui tutti gli italiani saranno liberati finalmente da WoW, è proprio la coda. WoW permette di provvedere a tutte le operazioni di pagamento comodamente da mobile, dove e quando si vuole. È stata pensata una campagna targettizzata, in cui per ogni funzionalità dell’app è stato individuato sia il target a cui comunicarlo che il contesto migliore in cui pianificarlo. Sviluppo olistico/integrato: campagna affissioni, anche formati speciali e digitali, stampa, digital e social. Risultati: 50.000 download in due mesi. Mezzi utilizzati: maxi affissioni; affissioni speciali; stampa; web, social, materiale POP. On air: Novembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Davide Fiori Direzione creativa digital: Emanuele Viora Art Director: Davide Fiori, Lola Manrique, Paula Velasquez Molinos Copywriter: Dario Lo Nardo Fotografa: Elisabetta Claudio Post produzione: Davide Calluori 3D Digital Artist: Daniele Tribi Team social: Nicola Guarino, Gian Marco Sillani Team account: Domenico Grandi, Silvia Veronese, Alberto Marzo

58


AREA TRADIZIONALE ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

Cooee Italia / CarneSì

Bio Alleva Obiettivi e strategia: forte dei valori della genuinità e dell’attenzione al territorio, Bio Alleva è specializzata in carni e salumi da Agricoltura Biologica. Per Bio Alleva la cura e il rispetto per l’animale sono fondamentali: negli allevamenti i ritmi sono naturali e gli animali hanno a disposizione ampie aree di pascolo. La nuova brand identity e la campagna di comunicazione mettono in luce proprio questi valori. Soluzione creativa: il logo Bio Alleva è stato studiato con un appeal attuale e fresco. Le forme morbide e armoniose, accompagnate dalle brillanti nuance del verde, raccontano i valori della genuinità e il forte legame con il territorio. Per la campagna stampa Cooee ha giocato su un visual di forte impatto, dove la natura e gli animali, accompagnati dalla head ‘Si vede che è BIO’, rimandano chiaramente a un concetto di genuinità, naturalezza e rispetto. Sviluppo olistico/integrato: lo studio della nuova brand identity ha coinvolto la campagna Adv su riviste specializzate e di settore, brochure e cataloghi, lo studio dei materiali per la comunicazione punto vendita, eventi e fiere, materiali Pop. Risultati: aumento della brand reputation e della visibilità del brand. Mezzi utilizzati: campagna Adv, materiali Pop, fiere ed eventi, gadget personalizzati. On air: Gennaio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Mauro Miglioranzi Direzione creativa: Mauro Miglioranzi Art Director: Alessandro Tosatto Copywriter: Camilla Boselli

59


AREA TRADIZIONALE ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

Cooee Italia / Consorzio del Prosciutto di Modena

L’Attesa Obiettivi e strategia: dal 1969, anno di fondazione, il Consorzio del Prosciutto di Modena mira a tutelare e valorizzare il prosciutto prodotto nella fascia collinare attorno al bacino del fiume Panaro. La campagna di comunicazione mira a mettere in luce i plus del prosciutto di Modena DOP e ad aumentare la brand reputation del Consorzio. Soluzione creativa: la creatività per la campagna Adv ha giocato su un visual caratterizzato da luci e ombre e di forte impatto emotivo. L’headline ‘Da noi l’attesa dura 14 mesi’ identifica i plus del prosciutto di Modena DOP (coscia di suino italiano, sale e minimo 14 mesi di stagionatura) che donano al prodotto un gusto del sapore dolce e intenso. Il piano di comunicazione ha coinvolto le principali testate italiane del settore. Sviluppo olistico/integrato: la campagna di comunicazione ha coinvolto mezzi off e on line: studio della nuova brand identity del Consorzio, brochure istituzionale multilingua, nuovo web site, video emozionale, materiali POP e gadget personalizzati, tra cui il ricettario che mostra come valorizzare il Prosciutto di Modena. Risultati: ottimo aumento di visibilità grazie a tutta la campagna di comunicazione. E’ cresciuto l’interesse nei confronti del prodotto da parte dei buyer italiani ma anche e soprattutto di quelli esteri. In crescita la brand reputation del Consorzio del Prosciutto di Modena. Mezzi utilizzati: campagna stampa su riviste specializzate e di settore, banner web, coordinamento social network e testate online, packaging. On air: Gennaio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Mauro Miglioranzi Direzione creativa: Mauro Miglioranzi Art Director: Gianni Morandini

60


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

Davide Campari - Milano

Camparisoda Fluo Collection Obiettivi e strategia: 1.Evolvere il posizionamento del  prodotto nell’area della modernità con un tone of voice adatto ad un target più giovane; 2.Lavorare sull’iconicità della bottiglietta, in quanto simbolo distintivo universalmente riconosciuto, per creare occasioni di comunicazione/PR attorno al brand. Soluzione creativa: la realizzazione di un progetto di comunicazione integrata per celebrare l’amicizia Camparisoda con allegria e freschezza. Un mix di colori pieni di energia, colori carichi e diversi come gli amici che tutte le sere si ritrovano per celebrare il rito dell’amicizia, condividendo un Camparisoda. Camparisoda Fluo Collection accende l’amicizia! Sviluppo olistico/integrato: un’edizione limitata, un logo, un Temporary store, una campagna sui social network e una Facebook App per realizzare il poster con i propri amici completamente fluo per premiare gli affezionati consumatori, ma soprattutto per stupire ed affascinare, come sempre. Risultati: bottigliette vendute: 9.000 (KPI 7.000); WebApp: 600 poster realizzati (KPI 500); Facebook Fan: +1.500 --> +10% (KPI +500); Guerrilla: 5.000 persone intercettate (KPI 5.000); PR: 5 milioni readership (KPI 2 milioni) On air: Settembre - Novembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Giovanni Porro Direzione creativa: Erick Loi / Dario Villa Art Director: Isabella Musacchia Copywriter: Elena Cappelletti Partner: Havas WorldWide Milan - Chapeaux Group

61


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

Davide Campari - Milano / J.Walter Thompson Italia

Il Biondo Obiettivi e strategia: Obiettivi: rendere il Brand più giovane e contemporaneo, riattualizzando i codici di comunicazione e cambiandone format e Brand Icon (gorilla). Strategia: Crodino è l’aperitivo analcolico: non lo bevi per disinibirti ma per il gusto di goderti l’aperitivo e stare bene in compagnia. La vita è impegnativa, durante l’aperitivo cerco il disimpegno. Crodino è l’aperitivo zero impegnativo. Soluzione creativa: Crodino da sempre è ‘l’aperitivo biondo’, per il suo colore. Sulla base del nuovo posizionamento di ‘aperitivo non impegnativo’ nasce la nuova idea creativa: ‘Il biondo che non impegna’. A impersonare il brand viene scelto Owen Wilson, conosciuto per il suo carattere simpatico, compagno ideale per divertirti in modo easygoing e sentirti a tuo agio. Essere biondo diventa un modo di vedere la vita in modo disimpegnato. On air: Aprile - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Sergio Rodriguez Art Director: Pietro Lorusso Copywriter: Totò Li Vecchi Casa di produzione: BRW Filmland Casa di post produzione: Post Atomic Regia: Sebastian Grousset Musica: Ferdinando Arnò - Parodia de Il Mondo Agency Producer: Francesca Regali Executive Producer: Stefano Bonfanti Account Director: Barbara Maggioni

62


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) EDITORIA E MEDIA

Discovery Italia

Bake Off Italia - Seconda Edizione Obiettivi e strategia: dopo il grande successo della prima edizione di Bake Off Italia, nel 2013, la sfida per il 2014 è stata quella di capitalizzare sull’awareness ottenuta dalla prima serie e rendere la seconda l’imperdibile show della stagione autunnale della Tv italiana, grazie a una comunicazione duratura ed efficace. Soluzione creativa: il key visual scelto per la seconda stagione è il cucchiaino, presente in tutte le soluzioni creative. Sviluppo olistico/integrato: la campagna ha saputo unire alle sue declinazioni on e off air anche importanti eventi sul territorio, come l’evento casting a Roma, la distribuzione di gadget in Coin, iniziative speciali con Mondadori e live twitting la sera della premiere. Risultati: in Coin sono stati distribuiti più di 800 gift in 2 giorni. Con la pianificazione stampa, Out Of Home e le operazioni speciali è stato coperto l’intero territorio nazionale. Al live twitting hanno partecipato 80 influencer e blogger e l’hashtag #BAKEOFFITALIA è stato un trend topic durante tutta la giornata con 9.600 tweet. La premiere ha raggiunto 1,4 milioni di spettatori e il 6,1% di share. Mezzi utilizzati: Tv, radio, stampa, web, Out Of Home, eventi sul territorio. On air: Agosto - Novembre 2014

63


AREA TRADIZIONALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

Bake Off Italia - Seconda Edizione Obiettivi e strategia: dopo il grande successo della prima edizione di Bake Off Italia, nel 2013, la sfida per il 2014 è stata quella di capitalizzare sull’awareness ottenuta dalla prima serie e rendere la seconda l’imperdibile show della stagione autunnale della Tv italiana, grazie a una comunicazione duratura ed efficace. Soluzione creativa: il key visual scelto per la seconda stagione è il cucchiaino, presente in tutte le soluzioni creative. Sviluppo olistico/integrato: la campagna ha saputo unire alle sue declinazioni on e off air anche importanti eventi sul territorio, la distribuzione di gadget in Coin, iniziative speciali con Mondadori e live twitting la sera della premiere. Risultati: con la pianificazione stampa, Out Of Home e le operazioni speciali è stato coperto l’intero territorio nazionale. La premiere ha raggiunto 1,4 milioni di spettatori e il 6,1% di share. Mezzi utilizzati: Tv, radio, stampa, web, Out Of Home, eventi sul territorio. On air: Agosto - Novembre 2014

64


AREA INTERATTIVA-DIGITALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

Bake Off Italia - Seconda Edizione Obiettivi e strategia: dopo il grande successo della prima edizione di Bake Off Italia, nel 2013, la sfida per il 2014 è stata quella di capitalizzare sull’awareness ottenuta dalla prima serie e rendere la seconda l’imperdibile show della stagione autunnale della Tv italiana, grazie a una comunicazione duratura ed efficace. Soluzione creativa: l’evento realizzato a Roma nel marzo 2014 ha unito l’esigenza di trovare i nuovi concorrenti del programma e quella di portare l’atmosfera dolce dello show in un contesto suggestivo come Casina Valadier, dove anche passanti e turisti hanno potuto farsi coinvolgere e incontrare i protagonisti. Sviluppo olistico/integrato: la campagna ha saputo unire alle sue declinazioni on e off air anche importanti eventi sul territorio, la distribuzione di gadget in Coin, iniziative speciali con Mondadori e live twitting la sera della premiere. Risultati: l’evento ha visto la partecipazione di oltre 1.000 persone e più di 200 individui provinati. Mezzi utilizzati: Tv, radio, stampa, web, Out Of Home, eventi sul territorio On air: Agosto - Novembre 2014

65


AREA MEDIA INNOVATIVI EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

Bake Off Italia - Seconda Edizione Obiettivi e strategia: dopo il grande successo della prima edizione di Bake Off Italia, nel 2013, la sfida per il 2014 è stata quella di capitalizzare sull’awareness ottenuta dalla prima serie e rendere la seconda l’imperdibile show della stagione autunnale della Tv italiana, grazie a una comunicazione duratura ed efficace. Soluzione creativa: distribuzione gadget a tema a ridosso della messa in onda all’interno di punti vendita strategici nel centro città, che per l’occasione sono stati brandizzati. Evento live twitting realizzato con blogger e influencer che hanno commentato in diretta la prima puntata sui social network. Sviluppo olistico/integrato: la campagna ha saputo unire alle sue declinazioni on e off air anche importanti eventi sul territorio, la distribuzione di gadget in Coin, iniziative speciali con Mondadori e live twitting la sera della premiere. Risultati: in Coin sono stati distribuiti più di 800 gift in 2 giorni. Al live twitting hanno partecipato 80 influencer e blogger e l’hashtag #BAKEOFFITALIA è stato un trend topic durante tutta la giornata con 9.600 tweet. Mezzi utilizzati: Tv, radio, stampa, web, Out Of Home, eventi sul territorio. On air: Agosto - Novembre 2014

66


AREA INTERATTIVA-DIGITALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

Dynamo - Magie Impossibili Obiettivi e strategia: la campagna ha l’obiettivo di promuovere la quarta stagione di ‘Dynamo Magie Impossibili’. Le attività proposte nascono per riaccendere i riflettori su Dynamo, con lo scopo, lato consumer, di incrementare il tune-in degli spettatori in vista dell’uscita dei nuovi episodi; lato trade, di creare interesse negli investitori. Soluzione creativa: creare un contest online con in palio la possibilità di vincere un Meet & Greet con Dynamo in una location creata ad hoc nel centro di Milano: il DMAX Lounge. Realizzare un Meet & Greet anche con celebri personaggi italiani. Inserire una performance di Dynamo a sopresa nell’ambito di un evento trade pensato per clienti chiave dell’azienda a ‘Casa Discovery’, location predisposta per l’occasione. Risultati: 3.500 partecipanti al contest online. 10 Vip intervenuti al Meet & Greet. Grande affluenza intorno al DMAX Lounge. Interviste con testate importanti nel panorama nazionale e internazionale (Repubblica.it, Rolling Stone, Corriere.it, Oggi, Tv Sorrisi e Canzoni). 536.000 AMR (1.9% sh%) registrati per la 4° stagione di ‘Dynamo Magie Impossibili’. Mezzi utilizzati: contest e contenuti online per incontrare Dynamo, eventi sul territorio, promo on air. On air: Novembre - Dicembre 2014

67


AREA MEDIA INNOVATIVI EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

Enzo Missione Spose Obiettivi e strategia: sfruttare la produzione itinerante dello show per realizzare eventi sul territorio ed aumentare l’engagement del pubblico. Soluzione creativa: realizzare un Meet & Greet con Enzo Miccio direttamente sul set del suo nuovo show. Coinvolgere il pubblico in un contest per poter vincere un abito da sposa, coerentemente con il tema del programma. Creare un test per trovare il proprio abito ideale. Risultati: grande successo di pubblico. Centinaia le donne accorse nelle tappe di Rimini, Frascati, Caserta e Bari per incontrare Enzo, farsi dare consigli sul matrimonio e vincere l’abito dei propri sogni. 1.5 milioni di visualizzazioni per il test online. Mezzi utilizzati e ripartizione del budget: elementi on air per comunicare l’iniziativa, test sul sito realtimetv.it per trovare l’abito perfetto, contest per vincere un abito da sposa. On air: Marzo - Maggio 2014

68


AREA INTERATTIVA-DIGITALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

I Re Della Griglia Obiettivi e strategia: colpire i maschi giovani (target del programma) nei luoghi da essi maggiormente frequentati: gli stadi di calcio. Coinvolgerli in divertenti attività on field. Comunicare le informazioni di tune in a ridosso della messa in onda. Soluzione creativa: visibilità on field (promo sui maxischermi e led a bordo campo). Ingresso brandizzato agli stadi, distribuzione gadget. Game negli stadi: possibilità per tre persone che compivano gli anni il giorno della partita di scendere in campo e tirare un rigore. Risultati: visibilità on field in 11 match (più 350.000 contatti live raggiunti). Attivazioni speciali (gioco per tirare il rigore, ingressi brandizzati e gadget) in 3 stadi (Modena, Livorno, Pescara): circa 60.000 contatti. Mezzi utilizzati: attivazioni negli stadi durante le partite del Campionato di Calcio di Serie B. On air: Ottobre - Novembre 2014

69


AREA MEDIA INNOVATIVI EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

Mettiti a Focus Obiettivi e strategia: ‘Mettiti a Focus’ è stata una campagna di recruiting con l’obbiettivo di trovare 4 nuovi volti di canale che rappresentassero ognuna delle categorie da cui è composta la programmazione: Storia, Spazio & Scienza, Natura, Ingegneria. L’iniziativa intendeva promuovere la Brand Identity di Focus conferendo al canale una dimensione più nazionale, oltre che più vicina ai telespettatori. Soluzione creativa: sezione speciale su Focus.it all’interno della quale gli utenti potevano caricare video di un minuto in cui spiegare concetti afferenti alle categorie. Realizzazione di casting sul territorio (presso Bergamoscienza, Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, Palazzo delle Esposizioni e Maker Faire di Roma) che si affiancavano al casting online. Produzione di pillole on air in cui finalisti e vincitori presentavano curiosità afferenti alle 4 categorie. Risultati: Digital: 1.000 video caricati, 69.000 visitatori unici, 390.000 page views. Eventi sul territorio: 115 provinati, 40.000 contatti raggiunti. On air: 115.000 AMR (ascolto medio durante la messa in onda delle clip dei 4 vincitori) e 3.300.000 contatti durante la messa in onda delle clip dei 12 finalisti e dei 4 vincitori. Mezzi utilizzati: sezione speciale sul sito di Focus.it, 4 eventi-casting sul territorio. On air: Settembre - Dicembre 2014

70


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

RBS 6 Nazioni 2014 Obiettivi e strategia: Get In: coinvolgere la community degli appassionati di rugby posizionando DMAX in maniera autorevole. Grow Up: allargare il pubblico del rugby portandolo a raggiungere un bacino nazional-popolare, fidelizzarlo in modo che resti legato a DMAX anche dopo la fine del torneo. Tune In: creare attesa intorno all’evento, generare e mantenere costante l’appuntamento di visione. Soluzione creativa: DMAX e il rugby condividono diversi valori e ideali: la voglia di sfida, la passione, l’energia, la forza. Nella campagna il rugbista è rappresentato come un guerriero, un eroe che con fatica e impegno raggiunge i propri obiettivi. Il rugby viene usato come metafora di vita: per arrivare alla meta bisogna essere pronti a scendere nel fango. Questo il concept declinato sui diversi media utilizzati. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è stata affiancata anche da una declinazione B2B, eventi sul territorio in occasione dei Test Match, una web app per ‘rugbizzare’ la propria immagine e l’iniziativa ‘Immischiato Speciale’, che ha portato un fan scelto tra il pubblico a diventare il Social Tv reporter del torneo. Risultati: i match dell’Italia hanno totalizzato una media di 565.000 spettatori e il 3,5% di share, salito al 4.8% sul core maschile nel girone finale. Sul target Uomini 20-49 anni, con una share dell’8%, DMAX è stato il secondo canale nazionale durante la messa in onda dei match italiani. Su Facebook i commenti sono stati oltre 4.000. Su Twitter l’hashtag #6nazioni è stato trend topic durante i match, con oltre 40.000 tweet. La campagna web ha raggiunto 6,7 milioni di utenti unici. Mezzi utilizzati: Tv, stampa, social, web app (gioco per trasformare la propria immagine in quella di un giocatore di rugby), eventi sul territorio. On air: Gennaio - Marzo 2014

71


AREA TRADIZIONALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

RBS 6 Nazioni 2014 Obiettivi e strategia: Get In: coinvolgere la community degli appassionati di rugby posizionando DMAX in maniera autorevole. Grow Up: allargare il pubblico del rugby portandolo a raggiungere un bacino nazional-popolare, fidelizzarlo in modo che resti legato a DMAX anche dopo la fine del torneo. Tune In: creare attesa intorno all’evento, generare e mantenere costante l’appuntamento di visione. Soluzione creativa: DMAX e il rugby condividono diversi valori e ideali: la voglia di sfida, la passione, l’energia, la forza. Nella campagna il rugbista è rappresentato come un guerriero, un eroe che con fatica e impegno raggiunge i propri obiettivi. Il rugby viene usato come metafora di vita: per arrivare alla meta bisogna essere pronti a scendere nel fango. Questo il concept declinato sui diversi media utilizzati. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è stata affiancata anche da una declinazione B2B, eventi sul territorio in occasione dei Test Match, una web app per ‘rugbizzare’ la propria immagine e l’iniziativa ‘Immischiato Speciale’, che ha portato un fan scelto tra il pubblico a diventare il Social Tv reporter del torneo. Risultati: i match dell’Italia hanno totalizzato una media di 565.000 spettatori e il 3,5% di share, salito al 4.8% sul core maschile nel girone finale. Sul target Uomini 20-49 anni, con una share dell’8%, DMAX è stato il secondo canale nazionale durante la messa in onda dei match italiani. Su Facebook i commenti sono stati oltre 4.000. Su Twitter l’hashtag #6nazioni è stato trend topic durante i match, con oltre 40.000 tweet. La campagna web ha raggiunto 6,7 milioni di utenti unici. Mezzi utilizzati: Tv, stampa, social, web app (gioco per trasformare la propria immagine in quella di un giocatore di rugby), eventi sul territorio. On air: Gennaio - Marzo 2014

72


AREA INTERATTIVA-DIGITALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

RBS 6 Nazioni 2014 Obiettivi e strategia: Get In: coinvolgere la community degli appassionati di rugby posizionando DMAX in maniera autorevole. Grow Up: allargare il pubblico del rugby portandolo a raggiungere un bacino nazional-popolare, fidelizzarlo in modo che resti legato a DMAX anche dopo la fine del torneo. Tune In: creare attesa intorno all’evento, generare e mantenere costante l’appuntamento di visione. Soluzione creativa: sul sito di DMAX è stata creata una web app che permetteva di ‘rugbizzare’ la propria immagine, ovvero di applicare dei filtri per renderla simile a quella di un giocatore di rugby (nell’immaginario evocato dalla campagna stessa) e condividerla sui social network. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è stata affiancata anche da una declinazione B2B, da eventi sul territorio in occasione dei Test Match e dall’iniziativa ‘Immischiato Speciale’, che ha portato un fan scelto tra il pubblico a diventare il Social Tv reporter del torneo. Risultati: su Facebook i commenti sono stati oltre 4.000. Su Twitter l’hashtag #6nazioni è stato trend topic durante i match, con oltre 40.000 tweet. La campagna web ha raggiunto 6,7 milioni di utenti unici. Mezzi utilizzati: Tv, stampa, social, web app, eventi sul territorio. On air: Gennaio - Marzo 2014

73


AREA TRADIZIONALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

Real Time 3.0 Obiettivi e strategia: rappresentare il nuovo posizionamento del canale. Allargare il target. Allineare il look & feel al nuovo contenuto del canale. Veicolare gli elementi principali dell’identità del canale: l’importanza delle storie, la positività, la leggerezza, l’autenticità, la vicinanza al pubblico. Soluzione creativa: sviluppo di nuova grafica, di un nuovo logo e utilizzo di un nuovo font (più dolce, allungato e leggibile). Nuovi bumper (dalle icone alla materia). Nuovi ident, non in grafica, ma ripresi dal vivo (per sottolineare la vicinanza del canale alle storie reali ed emozionanti che racconta). Risultati: obiettivo raggiunto. Il canale presenta ora una visual identity reale, vicina, concreta, coerente con i nuovi valori del brand, meno dedicato al tutorial e sempre più concentrato sullo storytelling, le emozioni, i racconti di vita. Mezzi utilizzati: nuovi elementi grafici on e off air On air: Ottobre - Dicembre 2014

74


AREA INTERATTIVA-DIGITALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Discovery Italia

Unti e Bisunti 2 Obiettivi e strategia: la campagna ha l’obiettivo di guidare al tune-in della seconda stagione di ‘Unti e Bisunti’ capitalizzando sugli elementi che hanno determinato il successo della prima: il format, lo street food e il personaggio di Rubio. Di qui la realizzazione di attività sul territorio e online per far vivere ai viewer l’esperienza Unti e Bisunti e rafforzare la Brand Identity del format e di DMAX. Soluzione creativa: evento on the road con il track di Unti e Bisunti 2 per portare la sfida oggetto del programma sul territorio, il tutto immerso nell’atmosfera genuina del programma. Videogioco online: un’estensione del programma che permette all’utente di ‘catturare’ gli ingredienti necessari alla preparazione dei cibi, in grafica 8 bit. Adv targettizzata sui social con geotag nei dialetti delle città toccate dal programma. Risultati: 120.000 page views e 6.600 utenti che hanno registrato il proprio punteggio nella classifica online. Le puntate del programma hanno totalizzato una share media dell’1.51% sul totale individui, del 3.3% sui maschi 20-49 anni e del 3.1% sui maschi 15-54 anni. Mezzi utilizzati: eventi sul territorio, gioco online e social media. On air: Aprile - Giugno 2014

75


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE

h annual della creatività

DLV BBDO / Franciacorta Outlet Village

Land Of Fashion Obiettivi e strategia: dare al Franciacorta Outlet Village una nuova identità, diversa e più attraente rispetto ai competitor, attraverso una campagna integrata su diversi canali digital e tradizionali. Soluzione creativa: creare la prima traveller fashion destination, unendo lo stile del Franciacorta Outlet Village alle bellezze del territorio. Sviluppo olistico/integrato: la campagna nasce con stampe e affissioni e prende forma online con la nuova piattaforma web, banner, newsletter e social network. On air: Ottobre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione Creativa Digital: Andrea Jaccarino, Emanuele Viora Direzione Creativa ATL: Sara Portello, Giulio Brienza Art Director: Davide De Gennaro, Francesca Montrucchio, Tommaso Carapelli, Marzia Cavallari Art Director Junior: Federica Gargiulo, Matteo Giuseppe Pani Copywriter: Alessandro Lapetina, Alice Franco, Giulia Calaprice Creative Technologist: Paul Tapia UX Designer: Paul Tapia, Vincenzo Radice Social Media Director: Nicola Guarino Social Media Manager: Francesca Del Torre Photographer: Chiara Quadri Clients Service Director: Ilaria Mosca

76


AREA TRADIZIONALE BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI

h annual della creatività

DLV BBDO / Marionnaud

CLAP Obiettivi e strategia: comunicazione del lancio di un nuovo prodotto della famiglia Marionnaud: la crema mani, disponibile in tutti gli store Marionnaud. Soluzione creativa: la crema mani ammorbidisce ogni tipo di pelle. Il meccanismo usato è quello di portare all’estrema conseguenza questa tesi. On air: Febbraio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Art Director: Nicola Cellemme Copywriter: Pasquale Frezza Account Executive: Lucia Scaffardi Casa di produzione: BRW Post produzione: Andrea Vavassori (BRW Post Production) Regia: Alessio Fava Dop Lighting Cameraman: Alessandro Dominici (BRW) Editor: Massimo Magnetti (BRW) Executive Producer: Mario Poggioli (BRW) Color Correction: Daniela Pallucca (BRW) Music Composer: Carmelo Sciuto (BRW) Set Design: Amos Caparotta (BRW) Stylist: Cristina Audisio (BRW) Make Up: Fulvia Bartoli (BRW) Dit: Claudio Palumbo (BRW) Director Of Production: Francesco Narducci (BRW) Actress: Manuela Parodi

77


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

DLV BBDO / Mercedes-Benz

Gla - Movie Test Drive Obiettivi e strategia: due sfide. La prima è stata quella di dare forza alla nuova immagine e identità del brand: più dinamico, giovane e contemporaneo. La seconda è stata quella di comunicare un innovativo crossover capace di definire un segmento totalmente nuovo. Soluzione creativa: un test drive completamente nuovo e inatteso proprio come la nuova GLA. Abbiamo trasformato un’intera città in un vero e proprio set cinematografico. Le persone erano pronte a provare la nuova GLA ma non avrebbero mai potuto immaginare di vivere un’esperienza di guida straordinaria e di essere catapultati all’interno di un vero e proprio film d’azione: la sposa che scappa, l’inseguimento e la rapina in banca. Infine, il film si rivela un autentico spot pubblicitario Sviluppo olistico/integrato: campagna integrata Tv, web, radio, stampa, affissione. Risultati: oltre 2.400.000 visite web, oltre 8.500.000 telespettatori On air: Marzo - Aprile 2014

Direzione creativa esecutiva: Sara Portello Direzione Creativa: Giulio Brienza Art Director: Stefania Cialone Copywriter: Erminia Torre Casa di produzione: HFilms Regia: Edoardo Lugari Musica: Philip Abussi: Understanding Folk Centro Media: Fuel Vivaki

78


Area Olistica (Interattiva-Digitale / Media innovativi) Bagno/Pulizia Casa/Prodotti farmaceutici/Cosmesi

h annual della creatività

DLV BBDO / Nuvenia

Nuvenia Risponde al ciclo Obiettivi e strategia: lanciare Rolla.Pressa.Via, il nuovo assorbente che risponde al bisogno di sbarazzarsene in modo igienico e discreto dopo averlo usato. La sfida? Far sapere alle italiane che esiste in un mercato che vede i principali competitor comunicare in TV 52 settimane l’anno. La soluzione? Rispondere ai bisogni delle consumatrici su ogni media a partire da twitter: dove ogni 5 minuti una donna parla di ciclo. Soluzione creativa: #Nuvenia risponde al ciclo. Il primo Twitter day in cui Nuvenia risponde a ogni donna che parla di ciclo con una campagna ad hoc creata all’istante. 1 donna = 1 insight = 1 brainstorming = 1 campagna istantanea Sviluppo olistico/integrato: su ogni touchpoint abbiamo risposto a una specifica esigenza. Su YouTube abbiamo spiegato come funziona Rolla. Pressa. Via. Con la campagna stampa abbiamo risposto alla curiosità di provarlo con un sample. Risultati: 1 campagna personalizzata ogni 5 minuti per 10 ore; 12.500 interazioni totali; +275% nuove interazioni durante il Twitter day; 440.000 impressions generate; Best case Twitter Italia. On air: Ottobre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Emanuele Viora, Andrea Jaccarino Art Director: Vittorio Perotti Copywriter: Dario Lo Nardo Head of Social Media: Nicola Guarino Social Media Manager: Lucia Ferrazzano Account Supervisor: Ilaria Castiglioni Account Executive: Roberta Aiello Team creativo Twitter Day: Dario Lo Nardo, Vittorio Perotti, Carolina Mauri, Lola Manrique, Alice Franco, Cristina Marra, Paolo Austero IIlustratori: Davide Calluori, Matteo Nuti

79


Area Interattiva-Digitale Bagno/Pulizia Casa/Prodotti farmaceutici/Cosmesi

h annual della creatività

DLV BBDO / Nuvenia

Nuvenia Risponde al ciclo Obiettivi e strategia: lanciare Rolla.Pressa.Via, il nuovo assorbente che risponde al bisogno di sbarazzarsene in modo igienico e discreto dopo averlo usato. La sfida? Far sapere alle italiane che esiste in un mercato che vede i principali competitor comunicare in TV 52 settimane l’anno. La soluzione? Rispondere ai bisogni delle consumatrici su ogni media a partire da twitter: dove ogni 5 minuti una donna parla di ciclo. Soluzione creativa: #Nuvenia risponde al ciclo. Il primo Twitter day in cui Nuvenia risponde a ogni donna che parla di ciclo con una campagna ad hoc creata all’istante. 1 donna = 1 insight = 1 brainstorming = 1 campagna istantanea Sviluppo olistico/integrato: su ogni touchpoint abbiamo risposto a una specifica esigenza. Su YouTube abbiamo spiegato come funziona Rolla. Pressa. Via. Con la campagna stampa abbiamo risposto alla curiosità di provarlo con un sample. Risultati: 1 campagna personalizzata ogni 5 minuti per 10 ore; 12.500 interazioni totali; +275% nuove interazioni durante il Twitter day; 440.000 impressions generate; Best case Twitter Italia. On air: Ottobre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Emanuele Viora, Andrea Jaccarino Art Director: Vittorio Perotti Copywriter: Dario Lo Nardo Head of Social Media: Nicola Guarino Social Media Manager: Lucia Ferrazzano Account Supervisor: Ilaria Castiglioni Account Executive: Roberta Aiello Team creativo Twitter Day: Dario Lo Nardo, Vittorio Perotti, Carolina Mauri, Lola Manrique, Alice Franco, Cristina Marra, Paolo Austero IIlustratori: Davide Calluori, Matteo Nuti

80


AREA TRADIZIONALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

DLV BBDO / Parisian Gentleman

Ladies Obiettivi e strategia: Parisian Gentleman, uno dei più importanti siti al mondo sullo stile maschile, ha deciso di celebrare il suo 6° anniversario con il suo primo commercial. L’obiettivo: raccontare lo spirito ironico, provocatorio e originale del brand, che da anni racconta la moda e l’eleganza con un tono unico e diverso da tutti i competitor. E creare dibattito e discussione sul tema dell’eleganza e dello stile. Soluzione creativa: abbiamo voluto raccontare l’importanza di essere dei veri gentleman oggi, affrontando il tema da un punto di vista laterale. La nostra idea è stata quella di spiazzare il nostro target (uomini attenti all’eleganza) mostrando una serie di donne sorprese in comportamenti volgari e poco eleganti. E ribadire, con il claim ‘Un mondo senza gentlemen è un mondo senza ladies’, che la ricerca dello stile non è solo frivola vanità personale, ma ha ripercussioni sul nostro mondo e sulla nostra società. Risultati: più di 1 milione di views complessive su internet (di cui più di 400.000 solo su YouTube) e migliaia di condivisioni spontanee. Il video ha generato un buzz considerevole in tutto il mondo, è stato ripubblicato da quotidiani e magazine (in Italia, su tutti, Repubblica.it e Radio DeeJay) e discusso su blog, pagine Facebook e altre piattaforme. Il brand ha beneficiato di visibilità e si è fatto conoscere su scala internazionale. Mezzi utilizzati: il video è stato realizzato per essere caricato sul web (pagina YouTube e canali social di Parisian Gentleman) e per i passaggi in Tv. On air: Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Art Director: Luca Iannucci Copywriter: Gennaro Borrelli Direzione Fotografia: Gigi Martinucci Casa di produzione: The Family Film Regia: Igor Borghi Musica: Flavio Ibba Executive Producer: Stefano Quaglia Producer: Tommaso Haimann, Alessia Pietromarchi Editor: Lorenzo Colugnati Grading: claudio beltrami@band Online: Band Music: Flavio Ibba Sound Design: Disc to Disc

81


AREA INTERATTIVA-DIGITALE ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

DLV BBDO / Philadelphia

SOS Gusto Obiettivi e strategia: l’obiettivo di Philadelphia è far riscoprire agli italiani che le cose più buone sono anche le più semplici. Soluzione creativa: nasce #sosgusto. Una campagna Facebook che porta un po’ di semplicità e gusto nel news feed di tutti gli italiani, attraverso tre format. ‘10 minuti’: le cose buone possono anche essere veloci da preparare. ‘Cucinare senza cucina’: a volte non servono neanche i fornelli per cucinare qualcosa di delizioso. ‘Through children eyes’: preparare qualcosa di sorprendente è così facile che può farlo anche un bambino. On air: Giugno - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Emanuele Viora, Andrea Jaccarino Art Director: Vittorio Perotti, Giorgia Pedrotta Copywriter: Dario Lo Nardo, Giulio Polverelli Fotografia: Claudio Tajoli Account Director: Cristina Pontello Senior Account Executive: Ilaria Milanino Head of Social Media: Nicola Guarino Social Media Manager: Lucia Ferrazzano Art Buyer: Isabella Angaroni Food Stylist: Livia Sala

82


AREA TRADIZIONALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

DLV BBDO / RTL 102.5

Sempre più Very Normal People Obiettivi e strategia: da sempre RTL 102.5 è la radio dei Very Normal People e in occasione del 10° anniversario del suo posizionamento vuole celebrare tutti i suoi ascoltatori loro con un affissione sempre più very normal people. Soluzione creativa: nella nuova campagna ritratti RTL 102.5 rende protagonisti assoluti i very normal people: uomini, donne, ragazzi e adolescenti selezionati con uno street casting. Ognuno oltre a essere il nuovo volto della campagna, racconta qualcosa di sé attraverso un aggettivo che rappresenta il suo modo di essere sempre più Very Normal People. On air: Settembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani, Art Director: Vittorio Perotti, Lola Manrique, Copywriter: Dario Lo Nardo, Account Supervisor: Maria Giovanna Callea

83


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

DLV BBDO / Saikebon

Saike-Nudols! Obiettivi e strategia: lanciare i Saikebon, una nuova linea di noodles istantantei: una tipologia di prodotto non ancora distribuito nel grande mercato italiano, e che i giovani conoscono poco. Come fargli conoscere il prodotto e allo stesso tempo spiegargli come si prepara? Soluzione creativa: i ragazzi italiani non cercano sul web consigli culinari e ricette. Così, per parlargli di Saikebon, abbiamo deciso di utilizzare tutto il mondo di contenuti di cui sono sempre alla ricerca su internet: contenuti musicali, di ballo, divertenti... e folli! Signore e signori, i Saike-nudols: 5 ballerini trasformati in veri e propri noodles umani, pronti a mostrare in grande come funziona la preparazione dei noodles. Versa l’acqua, scrivi un genere, e guarda partire lo spettacolo. Sviluppo olistico/integrato: i Saike-nudols sono diventati protagonisti di un custom channel YouTube e di tutta la comunicazione Saikebon: sul sito, sulle campagne banner, nel piano editoriale Facebook, e in un grande evento di lancio presso i Magazzini Generali di Milano. Risultati: 16.000.000 views del progetto; oltre 2.000.000 di cup vendute; da 0 a 77% di quota di mercato in 6 mesi; per 2 volte in rottura di stock. On air: Giugno - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani , Direzione creativa: Emanuele Viora, Andrea Jaccarino, Art Director: Davide Di Gennaro, Copywriter: Alessandro Lapetina, Riccardo Froscianti, Sviluppo: Tim Boyce, Filippo Sarzana, Social Media: Nicola Guarino, Francesca Del Torre, Regia: Edoardo Lugari, Musica: Guido Smider, DOP: Marcello Dapporto, Post Produzione: Daniele Tribi, Montaggio: Andrea Otto

84


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) AUTO E ALTRI VEICOLI

DLV BBDO / Smart (MERCEDES-BENZ)

City Invasion Obiettivi e strategia: fin dalla nascita Smart è stata un’autentica rivoluzione per la mobilità urbana grazie ai suoi due posti e alle dimensioni più corte del mercato. Oggi Smart è pronta a una nuova rivoluzione con la nuova Fortwo e l’inedita Forfour. Un lancio importantissimo da comunicare con un’idea di comunicazione altrettanto rivoluzionaria e sorprendente. Soluzione creativa: la soluzione creativa è ‘city invasion’, un’invasione della città che arriva dallo spazio attraverso una campagna a 360°, altamente spettacolare, di forte impatto per il pubblico e coraggiosa perché caratterizzata da una prima fase teaser totalmente unbranded, che solo un brand come Smart poteva permettersi, e che ha generato nel pubblico grandissima curiosità e attesa per la fase di reveal. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è partita in modo unbranded sul web e in Tv, tirando la volata al grande evento di lancio quando è stato svelato il nome del brand. Risultati: 60.000 visite sul sito cityinvasion.it in 5 giorni; oltre 12.000 interazioni social activities generate tra Facebook, Twitter e Google+; più di 4.000.000 di telespettatori Tv in 2 serate; oltre 11.000 spettatori tra partecipanti e in diretta streaming. On air: Ottobre 2014 - Novembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Sara Portello Direzione Creativa: Letizia Ziaco, Giulio Brienza Casa Di Produzione: Frame By Frame Agenzia Web: Roncaglia Direzione Creativa: Arturo Vittorioso, Arnaldo Funaro Agenzia Evento: Merlo Centro Media: Fuel Vivaki

85


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI

h annual della creatività

DLV BBDO / Sobrepin Bayer

Gli Amici dei Nasini Obiettivi e strategia: Sobrepin Nasal è la nuova soluzione salina Bayer che aiuta i genitori a pulire il nasino dei loro bambini: un appuntamento molto importante ma ritenuto fastidioso. In più tutte le fialette sono simili, ed è difficile distinguere un brand da un altro. Come fare a differenziarci? Soluzione creativa: Gli Amici dei Nasini. Dei veri e propri personaggi da applicare alle fialette per trasformarle in amici di tutti i bambini, e far diventare la pulizia del nasino un gioco! Per conoscere gli Amici dei Nasini basta andare sul sito Sobrepin: qui si possono scaricare e ritagliare le loro sagome e scoprire tanti consigli su come usarli a seconda della fascia di età del bambino. Sviluppo olistico/integrato: i personaggi sono stati utilizzati per la campagne stampa, per le campagne banner e tutta la comunicazione online del brand. Inoltre, le sagome degli Amici dei Nasini sono state distribuite nelle farmacie e negli studi pediatrici come regalo da distribuire a tutti i genitori. On air: Aprile - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Emanuele Viora, Andrea Jaccarino Art Director: Marcello Demurtas, Luca Torresan Copywriter: Alessandro Lapetina, Samantha Scaloni Graphic Designer: Lorenzo Piccinini, Giulia Zoavo Programmatori: Tim Boyce, Filippo Sarzana, Claudio Fedel Account: Chiara Niccolai, Daria D’Angelo

86


AREA TRADIZIONALE VARIE

h annual della creatività

DLV BBDO /Staedtler

Staedtler Obiettivi e strategia: l’obiettivo è quello di fare awareness sul brand Staedtler e sui suoi evidenziatori. Soluzione creativa: l’idea è molto semplice. Una vera e proprio demo audio. Così come vengono evidenziate sui testi di scuola, così viene fatto attraverso l’urlo dei personaggi via mezzo radio. Risultati: la campagna radio ha raggiunto un numero enorme di persone, grazie alla pianificazione sulle reti nazionali radio. Mezzi utilizzati: radiocomunicati su RTL. On air: Maggio - Dicembre 2014

STAEDTLER GEOGRAFIA RADIO

Speaker: La Germania si trova al centro del vecchio continente ed è la settima nazione più grande d’Europa. Ricordiamo tra le città più importanti: Berlino, che è la capitale, Francoforte, Amburgo, Dortmund, Brema e Monaco. I fiumi più lunghi e importanti del paese tedesco sono Reno, Elba, Oder, Mosella e soprattutto Danubio Speaker: Evidenziatori Staedtler www.staedtler.it STAEDTLER STORIA RADIO

Speaker: La battaglia di Waterloo, denominata inzialmente dai francesi “battaglia di Saint-Jean, si svolse il 18 giugno 1815 tra le truppe francesi guidate da Napoleone e gli eserciti britannico del duca di Wellington e prussiano del feldmaresciallo Gebhard Leberecht von Blucher. Napoleone perse la battaglia e fu esiliato a Sant Elena dove morì sei anni dopo. Speaker: Evidenziatori Staedtler www.staedtler.it Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Direzione creativa: Pasquale Frezza, Copywriter: Pasquale Frezza, Casa di produzione audio: Eccettera, Regia: Josè Bagnarelli, Speaker: Marco Zanotti, Marco Vaccaro

87


AREA TRADIZIONALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

DLV BBDO / Star

Don’t Drink And Drive Obiettivi e strategia: creare un nuovo linguaggio per il brand Sognid’oro, capace di differenziarsi da ogni competitor e dai codici della categoria. Soluzione creativa: utilizzare il maggiore benefit di prodotto (il potere rilassante della camomilla) in un contesto differente e magico. Mezzi utilizzati: Film e Print On air: Febbraio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Emanuele Viora, Andrea Jaccarino Art Director: Federico Pepe, Andrea Jaccarino Copywriter: Emanuele Viora Account Supervisor: Ilaria Castiglioni Fotografia: Francesco Vanstratten (stampa) Casa di produzione: Filmgood Regia: Igor Borghi

88


AREA TRADIZIONALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

DLV BBDO / Star

Instant Relax Obiettivi e strategia: raccontare nel modo più letterale e chiaro possibile il benefit principale del prodotto (la camomilla ha un potere rilassante). Soluzione creativa: un’atmosfera magica in cui, appena bevuta la camomilla, il tavolo da pranzo si trasforma in letto. Perché il relax è istantaneo. On air: Aprile - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Emanuele Viora, Andrea Jaccarino Art Director: Federico Pepe, Andrea Jaccarino Copywriter: Emanuele Viora Account Supervisor: Ilaria Castiglioni Fotografia: Marco Casale LSD Casa di produzione: LSD Post-producer: Paolo Dall’Ara - LSD

89


AREA TRADIZIONALE AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

DLV BBDO / Yamaha

Air Riders Obiettivi e strategia: l’obiettivo è quello di comunicare il nuovo claim e posizionamento della gamma YZ. Soluzione creativa: abbiamo veicolato il concetto Air Riders attraverso un manifesto di copywriting, evidenziando il valore di una moto perfetta per i salti di ogni genere. Una moto dedicata a chi preferisce essere per aria, anziché a terra. Risultati: la campagna è stata trasmessa agli eventi motociclistici più importanti d’Europa, pianificata sul canale YouTube e sul sito di Yamaha Europe, raggiungendo un elevatissimo numero di potenziali consumer. Mezzi utilizzati: video su YouTube, video su sito internet, video per fiere ed eventi Yamaha. On Air: Settembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Nicola Cellemme, Pasquale Frezza Art Director: Nicola Cellemme, Luca Guarini Copywriter: Pasquale Frezza, Giovanni Coveillo Musica: Mario Conte

90


AREA TRADIZIONALE AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

DLV BBDO / Yamaha

We R 1 Obiettivi e strategia: l’obiettivo è il lancio della nuova Yamaha R1. Il fiore all’occhiello, la moto rappresentativa di Yamaha nel mondo. Soluzione creativa: l’idea è nel nome del prodotto. Grazie al suo alto livello di tecnologia e al suo adattarsi perfettamente a ogni tipo di rider, la moto e il rider stesso diventano una cosa sola: We R 1. Risultati: lo spot ha raggiunto un numero elevatissimo di persone. Un boost importante è stato dato anche alla presenza all’interno dello spot di Valentino Rossi. Mezzi utilizzati: sito Yamaha Europa, sito Yamaha Worldwide, canali YouTube, rete Yamaha Tv. On air: Settembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Nicola Cellemme, Pasquale Frezza Art Director: Nicola Cellemme Copywriter: Pasquale Frezza Casa di produzione: Abstract Groove, Zero Hour Regia: Luigi Pane Musica: Franky B and The Cryptic Monkeys Client service director: Chiaria Niccolai Account: Cristina Pontello, Neli Mechenska

91


AREA TRADIZIONALE AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

DLV BBDO / Yamaha Marine

Open week end Obiettivi e strategia: comunicare l’open week end (i concessionari aprono le porte per far conoscere e provare i prodotti) attraverso la campagna che mira a colpire un target specifico, quello degli amanti del mare. Soluzione creativa: offrire una dose di mare a chi è in astinenza dalla navigazione dopo i mesi invernali. Ecco perché visivamente il mare è visto come una medicina e il titolo è ‘Yamaha Open Week End. Il mare è la cura’. Mezzi utilizzati: stampa specilizzata. On air: Aprile - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Federico Pepe, Stefania Siani Direzione creativa: Davide Fiori, Valentina Amenta Art Director: Davide Fiori Copywriter: Valentina Amenta Fotografia: LSD

92


AREA INTERATTIVA-DIGITALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Dude / Absolut Vodka

A Night at the Symposium Obiettivi e strategia: l’obiettivo della campagna stava nel raccontare l’Absolut Symposium, evento organizzato da Absolut in occasione del ClubToClub, anche a chi non vi avesse partecipato. La nostra strategia si è basata sull’idea di veicolare i contenuti in un modo non convenzionale, attraverso una soluzione così rilevante per il target da permettere alla campagna di vivere anche senza un investimento media. Soluzione creativa: l’idea è stata quella di raccontare l’evento attraverso un’esperienza online in grado di integrare audio, video e navigazione in stile Street View per permettere agli utenti di rivivere l’Absolut Symposium in tutta la sua completezza. Per prima cosa abbiamo ricreato la location e poi abbiamo arricchito il tour virtuale con sorprendenti contenuti multimediali: interviste agli artisti, poster, gif, album fotografici e video in soggettiva. Sviluppo olistico/integrato: la campagna, lanciata sui social di Absolut attraverso diversi post di Facebook, ha avuto un boost grazie alle public relations e all’interesse spontaneo di alcuni dei più influenti blog italiani nell’ambito musicale. Risultati: l’experience è diventata parte del materiale promozionale del ClubToClub Festival e sarà utilizzata l’anno prossimo come strumento di promozione del festival e dell’Absolut Symposium a tutti i partner media coinvolti. Mezzi utilizzati: absolutsymposium.it/theexperience/ : il sito è stato realizzato grazie a una troupe che ha ripreso i contenuti durante l’evento, due fotografi approvati da Google in grado di fare scatti panoramici in stile Street View e un programmatore in grado di lavorare in Tourmake. On air: Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Livio Basoli e Lorenzo Picchiotti Art Director: Luca Riva Copywriter: Nico Carrassi Direzione Fotografia: Marco Spanò Casa di produzione: Dude Casa di post produzione: Musica: Uabos Centro Media: Club2Club

93


AREA TRADIZIONALE ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI

h annual della creatività

Dude / Diadora

The City is What We Make of it Obiettivi e strategia: l’obiettivo era sviluppare una campagna di comunicazione Tv che sapesse coniugare il mondo degli streetsport con il posizionamento ‘Free to be me’ della linea Generazione 2.0 di Diadora. La strategia di comunicazione è stata associare il brand con un punto di vista unico e distintivo sulla città e su chi fa sport o movimento in città. Soluzione creativa: ‘The city is what we make of it’ è un inno al vedere le cose in modo diverso, reinterpretare la città, i suoi spazi, e le sue regole. Nello spot vediamo nascere nuovi sport nelle strade della città, che ne ridefiniscono gli spazi: dal bowling di strada, allo squash sui palazzi, dal golf sui tetti al basket su bici, la filosofia ‘Free to be me’ si traduce in un universo di sport inediti e affascinanti, dove i confini fra atleta e creativo si confondono. Sviluppo olistico/integrato: oltre al TVC è stata realizzata una  campagna stampa multisogetto, sempre incentrata sul concept ‘The city is what we make of it’, dove ogni soggetto esplorava una delle diverse discipline viste nel TVC. Risultati: la campagna ha segnato un nuovo capitolo nel processo di crescita e miglioramento del brand, sia in termini di awareness che di percepito. Inoltre, forse dato ancora più significativo, quello che era un brand che viveva del suo heritage e che le nuove generazioni, a cui la linea Gen 2.0 si rivolge, percepivano come vecchio e polveroso, ha trovato una nuova generazione di fan, che si riconoscono nel nuovo mondo di Diadora. Mezzi utilizzati: la campagna è stata pianificata in Italia e in Francia in canali rilevanti per il target (Mtv per l’Italia) e online. On air: Febbraio - Giugno 2014

Direzione creativa esecutiva: Livio Basoli e Lorenzo Picchiotti Art Director: Margherita Galloni Copywriter: Alessia Cassarino Direzione Fotografia: Giacomo Belletti Casa di produzione e post produzione: DUDE Regia: Lorenzo Del Bianco Musica: Guido Smider Centro Media: MTV Partner: MTV

94


AREA TRADIZIONALE BANCHE E ASSICURAZIONI

h annual della creatività

Dude / Widiba

No Ordinary Bank Obiettivi e strategia: la sfida di Widiba, la nuova banca digitale del gruppo MPS, era semplice: come lanciare una nuova banca che promette di essere ‘No Ordinary’ in tutto quello che fa? La strategia era semplice: se Widiba ha cambiato il modo di fare banca, forse noi dovevamo cambiare il modo di parlare di banche in pubblicità. Soluzione creativa: la soluzione è emersa analizzando la comunicazione dei nostri competitor. Nonostante un ruolo molto concreto nella vita delle persone, le banche optano spesso per una comunicazione decisamente distante dal quotidiano, overpromising, aspirazionale e molto stereotipata. Ribaltando e facendo una parodia sopra le righe di questi stereotipi, siamo arrivati a dire una verità spesso troppo ignorata: una banca non può cambiarti la vita. Ma può cambiare il modo di fare banca. E quindi, di parlarne. Sviluppo olistico/integrato: il TVC ha fatto da apripista al resto della comunicazione di Widiba, impostando in modo forte e univoco un messaggio e un tono di voce distintivi e unici per il brand. Lo stesso approccio onesto ma ironico è rimasto come punto centrale e linea guida di tutta la comunicazione. Risultati: un significativo aumento della awareness di Brand Mezzi utilizzati: la campagna è stata pianificata su tutte le reti televisive nazionali (Rai, Mediaset, Sky, La7) nell’arco di quattro settimane, divise in due flight da due settimane l’una. On air: Novembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Livio Basoli e Lorenzo Picchiotti Art Director: Lorenzo Picchiotti Copywriter: Livio Basoli Direzione Fotografia: Daniel Fernando Abello Casa di produzione: Dude Casa di post produzione: EDI Regia: Rodrigo Valdes Musica: Guido Smider Centro Media: interno Widiba

95


AREA OLISTICA (INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) Viaggi e trasporti/intrattenimento e tempo libero

h annual della creatività

Early Morning / Mattel

Il viaggio di Superman nello spazio Obiettivi: ‘Il Viaggio di Superman nello Spazio’ è un progetto realizzato per Mattel con la Scatola dei Giocattoli in collaborazione con Panasonic, RS Components e Warner Bros. L’obiettivo era aumentare brand Awareness e Brand Reputation riproducendo, con una action figure di Superman, il famoso salto spaziale di Felix Baumgartner del 14 ottobre 2012. Soluzione creativa: un team di makers ha costruito una navicella all’interno della quale il giocattolo è stato lanciato nello spazio oltre la stratosfera (39km). Da quella incredibile altitudine si è lanciato per tornare sulla Terra. Le strumentazioni all’interno della navicella hanno permesso di monitorare tutto il viaggio e di realizzare 3 video che sono poi stati pubblicati su YouTube; le telecamere hanno inoltre permesso la trasmissione del viaggio in diretta streaming. Sviluppo olistico/integrato: il progetto è stato supportato da una campagna di comunicazione integrata: Social media campaign; Digital PR; Web and mobile adv; PR tradizionali (presentazione del progetto nel corso del Festival della Scienza di Genova). Risultati: mini sito dedicato - http://www.lascatoladeigiocattoli.it/superman-in-space. KPI: SEO forte strategia di inbound link coinvolgendo brand forti, Digital PR, Magazine e Press, canale YouTube; social content plan integrato che ha permesso l’aumento della fan base; aumento traffico & visualizzazioni pagine grazie a Call to Action; conquista di nuovo target (makers, engineers); video: visite organiche e visualizzazioni per seeding & sharing dei PR. On air: Gennaio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Early Morning Team

96


AREA INTERATTIVA-DIGITALE Viaggi e trasporti/intrattenimento e tempo libero

h annual della creatività

Early Morning / Mattel

Il viaggio di Superman nello spazio Obiettivi e strategia: i viaggi dei giocattoli di Mattel portano i suoi personaggi più famosi in luoghi meravigliosi, questa volta anche nello spazio! Superman ha infatti riprodotto la caduta libera di Felix Baumgartner. Obiettivi: registrare i dati della missione durante il volo; documentare con video e immagini tutta la missione; inviare a terra tutti i dati e le immagini in tempo reale; lanciare Superman raggiunta una determinata altezza; rintracciare e recuperare Superman e la capsula. Soluzione creativa: la prima fase ha coinvolto esperti di tecnologia e famiglie in un lavoro di creatività e progettazione. La seconda fase, successiva allo sviluppo e alla realizzazione della capsula, ha l’avvincente lancio nella stratosfera. Per gli appassionati più giovani, sono stati creati contenuti disponibili sul sito de La Scatola dei Giocattoli, in modo da permettere la realizzazione della propria navicella spaziale. In questo modo, il target ha sviluppato una forte curiosità per il risultato del viaggio. Sviluppo olistico/integrato: grazie a delle sofisticate attrezzature fornite da Panasonic è stato possibile seguire il live streaming dell’intero viaggio: camera A100 all’interno della capsula e camera W850 dal suolo. Warner Bros. Consumer Products, divisione della Warner Bros Entertainment Company, è una delle aziende leader nel mondo del licensing e nella distribuzione di merchandising. DesignSpark, la Community di Ingegneria Elettronica di RS Components, ha disegnato e costruito la capsula dotata di componenti elettronici creati con stampanti 3D, Raspberry Pi, software per monitorare gli spostamenti e ritrovare Superman. Risultati: l’attività di promozione del progetto ha previsto: blog post; relativi social share; mention (Facebook @lascatoladeigiocattoli / Instagram @lascatoladeigiocattoli / Twitter @scatolagiochi); utilizzo hashtags: #lascatoladeigiocattoli #ilviaggiodeigiocattoli #supermanspacetravel. KPI: SEO, Social, Traffic e Page views, Target Expansion, Registration, Video. On air: Gennaio - Dicembre 2014 Direzione creativa esecutiva: Early Morning Team

97


AREA MEDIA INNOVATIVI Viaggi e trasporti/intrattenimento e tempo libero

h annual della creatività

Early Morning / Mattel

Il viaggio di Superman nello spazio Obiettivi: il Viaggio dei Giocattoli di Superman è stato realizzato pensando ai piccoli fan e alle community di appassionati di tecnologia. Il viaggio ha coinvolto DesignSpark, community di RS Components, Panasonic e Warner Bros. Obiettivi: aumento brand awareness, push pre e post lancio, traffico al sito lascatoladeigiocattoli.it/viaggiodeigiocattoli per scoprire dettagli, progressi e video pubblicati. Soluzione creativa: durante il volo sono stati raccolti i dati della missione con video e immagini in HD. Sia Superman che la capsula sono stati monitorati durante il volo tramite un collegamento via radio a bassa frequenza e GPS. Una volta atterrati, entrambi sono stati localizzati e recuperati. In attesa del lancio, maker e appassionati hanno potuto dare il proprio contributo alla realizzazione della navicella spaziale visitando la sezione Il Viaggio dei Giocattoli del sito de La Scatola dei Giocattoli e attraverso la community DesignSpark. Sviluppo olistico/integrato: questa avventura speciale rientra all’interno de ‘Il viaggio dei Giocattoli’, un progetto de La Scatola dei Giocattoli che porta i giocattoli Mattel più famosi in giro per il mondo raccontando le loro avventure attraverso dei reportage fotografici. Social media, PR, web & mobile Adv. Risultati: sono stati raggiunti 31 post totali tra blog e magazine online, 71 post social media con un engagement medio-alto che ha permesso di raggiungere il target di riferimento. Reach Video: 70.000 visualizzazioni, oltre 2.000 commenti; Contenuto condiviso da 40 digital blogs & press; Social mention: più di 1.500 social mention; Sentiment: 87% commenti positivi per i 4 partner del digital environment; PR: sviluppati più di 300 backlinks dalle mention dei PR; Branded content: organico e a pagamento, più di 800. On air: Gennaio - Dicembre 2014 Direzione creativa esecutiva: Early Morning Team

98


AREA INTERATTIVA-DIGITALE Viaggi e trasporti/intrattenimento e tempo libero

h annual della creatività

Early Morning / Mattel

Letter to Santa (Scrivi la letterina a Babbo Natale) Obiettivi e strategia: incremento degli acquisti dei giocattoli Mattel; generazione di traffico verso il sito web ‘La Scatola dei Giocattoli’; incremento del numero di utenti registrati al sito de ‘La Scatola dei Giocattoli’; aumento Brand Awareness & Reputation; social mention positive e PR nel periodo di Natale. Soluzione creativa: minisito interattivo creato per aiutare i bambini a scrivere la letterina a Babbo Natale. La lista dei regali veniva recapitata ai genitori che a loro volta potevano affidare, direttamente attraverso il sito, l’acquisto dei vari giocattoli ad amici e parenti. Sviluppo olistico/integrato: il progetto è stato supportato da una campagna di comunicazione cross channel: pubblicità on e off line; mobile adv; social media campaign; PR tradizionali e digital; email marketing; comunicazione in store. Risultati: campagna PR: reach, 136.000 – engage, 5.838 Instagram like; 17.292 letterine create; 80.797 visualizzazioni di pagine; 53.967 visite; 200.900 sessioni; 13.144 nuovi utenti; 2.253 utenti esistenti coinvolti. On air: Gennaio - Dicembre 2014 Direzione creativa esecutiva: Early Morning Team Direzione creativa: Early Morning Team Partner: S2K Agency

99


AREA INTERATTIVA-DIGITALE ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI

h annual della creatività

Early Morning / Salvatore Ferragamo

Ferragamo Buckle Obiettivi e strategia: digital PR worldwide; aumento Brand Awarness e massimizzazione reputation; massimizzare le conversion della capsule Buckle (sunglasses&watches); aumento digital buzz; restyling e management del corporate blog. Soluzione creativa: ‘What I did with my Buckle items’. Due step per 3/5 blogger/influencer (sia Top che Mid) per ogni paese. Focus Naturale: approccio spontaneo su Instagram. Focus Istituzionale: post blog dal contenuto più corporate. Il materiale creato dalle blogger è stato successivamente ripostato sui canali ufficiali del brand. Successivo ingaggio di minori blogger tramite seeding che ha scatenato uno sharing spontaneo e un’aumento del buzz. Sviluppo olistico/integrato: mini sito buckle.ferragamo.com. Progetto di sviluppo per l’e-commerce dedicato alla collezione nato come sito in parallasse. Ha permesso alle utenti di avere un’esperienza d’acquisto più friendly e al cliente di non intervenire in modo drastico sull’e-commerce. Risultati: il mix tra blogger e modelle insieme alla loro localizzazione ha permesso di creare desiderio tramite aspiration e riconoscimento. Report dinamico: http://clients.earlymorning.com/ferragamo/reports/# (password: earlymorning) 30 icons; total reach (facebook + instagram) 4.339.500; total engagement (like, commenti, page views, e-commerce click) 427.542; 18 organic Instagram posts; 4 organic blog posts; total organic engagement 21.048. On air: Gennaio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Early Morning Team Direzione creativa: Early Morning Team Partner: S2K Agency

100


AREA INTERATTIVA-DIGITALE APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO

h annual della creatività

Egg Events - Casta Diva Group / Vodafone Italia

Be Ready Obiettivi e strategia: incontro motivazionale e celebrativo con la forza vendita. Presentazione del nuovo canvas, premiazione risultati, incontro con i partner tecnologici (Samsung e Nokia). Soluzione creativa: è il mercato a chiederlo: bisogna essere pronti, preparati, allenati e con gli strumenti giusti. Così ‘Be Ready’, il titolo dell’evento, s’è trasformato in una vera sfida tra i potenziali ospiti, che hanno dovuto conquistarsi la partecipazione all’evento: tre giornate memorabili nel cuore della Grecia. Una metafora appropriata per Vodafone se si considera che gli antichi maratoneti erano proprio dei messaggeri, gli antenati degli odierni ‘mezzi di telecomunicazione’. Sviluppo olistico/integrato: evento interno/esterno ‘Be Ready’. Campagna stampa su quotidiani nazionali ‘Ready Business’. Mezzi utilizzati: evento. On air: Giugno 2014

Direzione creativa esecutiva: Egg Events Direzione creativa: Ground Control Art Director: Giacomo Carissimi Copywriter: Francesco Leoni Casa di produzione: Egg Events, parte di Casta Diva Group Casa di post produzione: Egg Events, parte di Casta Diva Group Regia: Giacomo Carissimi - Ground Control

101


AREA TRADIZIONALE AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

FilmMaster Productions / Fiat (FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES)

500x Obiettivi e strategia: per l’importante lancio della 500x è stato creato e prodotto uno spot divertente, sexy ed estremamente memorabile che potesse immediatamente dare una direzione nella strategia di comunicazione di un’auto nuova, in un segmento di mercato nuovo per Fiat. Soluzione creativa: un’ultima pillolina blu, invece di essere ingerita, si ritrova, suo malgrado, a fare un viaggio attraverso un piccolo paesino italiano arroccato in cima ad una collina, per finire miracolosamente dentro il serbatoio di una Fiat 500 ferma a un benzinaio. Il proprietario dell’auto, ignaro dell’accaduto, si ritrova la sua 500 ‘gonfiata’, grazie all’’azione’ della pillola blu, in una Fiat 500x. Sviluppo olistico/integrato: lo spot, oltre ad aver avuto una pianificazione Tv ed essere stato lo spot globale di lancio della 500x, è stato anche lo spot che ha ‘rivelato’ la nuova Fiat al pubblico al Salone di Parigi, e ha avuto anche un ottimo successo sui social network e su YouTube (con più di 13 milioni di visualizazioni). On air: Ottobre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: The Richards Group Direzione creativa: Lynda Hodge Art Director: Lynda Hodgen Copywriter: David Canright Fotografia: Antony Hoffman Casa di produzione: FilmMaster Productions Casa di post produzione: MPC/LA Regia: Antony Hoffman Musica: Stimmung

102


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Fox International Channels Italy

#DEADicatedfans Obiettivi e strategia: comunicare il lancio della 5° stagione di The Walking Dead in Italia, in contemporanea mondiale nei 125 paesi del mondo ove sono presenti i canali Fox. L’obiettivo era comunicare il grande evento e consolidare nel pubblico l’essenza che unisce indissolubilmente i brand Fox e The Walking Dead. Fox=The Walking Dead/The Walking Dead=Fox. Soluzione creativa: ‘The Walking Dead è un fenomeno globale ma per milioni di fan è uno stile di vita in cui credere’. Con queste parole Fox Intl. di Los Angeles ha scelto l’Italia per promuovere TWD e realizzare uno spot legato a una operazione trasversale per i fans nel mondo. Il claim della campagna – ’Non importa da dove vieni o cosa fai, Noi parliamo tutti la stessa lingua’ – supporta la messa in onda della serie e lancia globalmente #DEADicatedfans, virtuale punto di incontro per i milioni di fan sparsi nel pianeta. Sviluppo olistico/integrato: in Italia, oltre allo spot andato in onda a reti unificate su tutti i canali del gruppo FOX a pochi minuti dalla premiere, la campagna ha compreso un teaser, un trailer, un documentario, un package grafico realizzato ad hoc e un backstage. Risultati: Italia Project Leader della campagna internazionale; 2,6 milioni di contatti netti totali; 165.000 persone raggiunte; 500 like; 33 condivisioni. 75.000 clic per vedere il video solo per il giorno di pubblicazione del video; nella 5° stagione i migliori risultati si sono registrati proprio per la Premiere, che ha raggiunto il proprio record di stagione con +11% vs. Episodio 1 stagione 4. Mezzi utilizzati: campagna Tv sui canali del gruppo FOX e SKY; campagna off air su web e stampa. On air: Ottobre 2014

Direzione creativa esecutiva: Mauro Battistoni, Ignacio Casciotta, Michele Ferrarese, Luca Rochira Art Director: Juan Pablo Kessler, Vichie Chinaglia Copywriter: Michele Ferrarese Direzione Fotografia: Timoty Aliprandi Casa di produzione e post produzione: Al-One Regia: Fabio D’Orta Musica: Placebo ‘Special-Needs’ Fox International Channels Italy: Alessandro Di Balsamo, Emanuele Sabetta , Giulio Del Prato, Robert Williams, Carlo Burigana

103


AREA TRADIZIONALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Fox International Channels Italy

#DEADicatedfans Obiettivi e strategia: comunicare il lancio della 5° stagione di The Walking Dead in Italia, in contemporanea mondiale nei 125 paesi del mondo ove sono presenti i canali Fox. L’obiettivo era comunicare il grande evento e consolidare nel pubblico l’essenza che unisce indissolubilmente i brand Fox e The Walking Dead. Fox=The Walking Dead/The Walking Dead=Fox. Soluzione creativa: ‘The Walking Dead è un fenomeno globale ma per milioni di fan è uno stile di vita in cui credere’. Con queste parole Fox Intl. di Los Angeles ha scelto l’Italia per promuovere TWD e realizzare uno spot legato a una operazione trasversale per i fans nel mondo. Il claim della campagna – ’Non importa da dove vieni o cosa fai, Noi parliamo tutti la stessa lingua’ – supporta la messa in onda della serie e lancia globalmente #DEADicatedfans, virtuale punto di incontro per i milioni di fan sparsi nel pianeta. Sviluppo olistico/integrato: in Italia, oltre allo spot andato in onda a reti unificate su tutti i canali del gruppo FOX a pochi minuti dalla premiere, la campagna ha compreso un teaser, un trailer, un documentario, un package grafico realizzato ad hoc e un backstage. Risultati: Italia Project Leader della campagna internazionale; 2,6 milioni di contatti netti totali; 165.000 persone raggiunte; 500 like; 33 condivisioni. 75.000 clic per vedere il video solo per il giorno di pubblicazione del video; nella 5° stagione i migliori risultati si sono registrati proprio per la Premiere, che ha raggiunto il proprio record di stagione con +11% vs. Episodio 1 stagione 4. Mezzi utilizzati: campagna Tv sui canali del gruppo FOX e SKY; campagna off air su web e stampa. On air: Ottobre 2014 Direzione creativa esecutiva: Mauro Battistoni, Ignacio Casciotta, Michele Ferrarese, Luca Rochira Art Director: Juan Pablo Kessler, Vichie Chinaglia Copywriter: Michele Ferrarese Direzione Fotografia: Timoty Aliprandi Casa di produzione e post produzione: Al-One Regia: Fabio D’Orta Musica: Placebo ‘Special-Needs’ Fox International Channels Italy: Alessandro Di Balsamo, Emanuele Sabetta , Giulio Del Prato, Robert Williams, Carlo Burigana

104


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Fox International Channels Italy / nestlé - Gruppo Sanpellegrino

Levissima La Scalata Obiettivi e strategia: per rafforzare l’immagine del proprio brand, Levissima chiede a National Geographic Channel di mettere a disposizione il proprio know–how di produzione e tutte le sue properties (Tv e web) per realizzare un progetto integrato, in grado di coinvolgere e avvicinare l’utente al brand e alla Valtellina da cui la sua acqua minerale purissima ha origine. Soluzione creativa: nasce così ‘La Scalata’, un’experience digitale ideata da National Geographic Channel e Lowe Pirella. Un docu-game in cui l’utente ha potuto cimentarsi in prima persona in una risalita ‘virtuale’ su Cima Piazzi in Valtellina, grazie alle immagini in soggettiva realizzate da NGC facendo tracciare il percorso da uno scalatore. Online su lascalata.it, al gioco si è affiancato un concorso a premi: per provare a vincere, l’utente doveva superare i livelli del gioco. Sviluppo olistico/integrato: l’iniziativa è stata promossa con spot call to action co-brandizzati pianificati sui canali FOX. Sui canali NGC è andato in onda un brand film di 2’ che ha ripercorso il viaggio realizzato in Valtellina. La campagna si è sviluppata anche sul web e sui profili social di NGC. Risultati: un’experience digitale che ha combinato l’interattività del videogioco e il realismo del documentario, coinvolgendo l’utente e avvicinandolo al brand. Su lascalata.it l’utente si è immerso in prima persona nella natura incontaminata della Valtellina e davanti al suo pc si è identificato con lo scalatore diventando protagonista del gioco. Circa 150.000 accessi unici al gioco. Più di 7.600 utenti registrati. Circa 100.000 partite giocate. Quasi 5 milioni di contatti on air. Mezzi utilizzati: campagna Tv sui canali del gruppo FOX con spot co-branded e messa in onda del brand film sui canali Nat Geo; campagna web e social sui maggiori portali e su Natgeofan.it; attività sui social NatGeo con personalizzazione delle copertine di Facebook e Twitter e attività di post. On air: Novembre - Dicembre 2014 Agenzie: FoxLab e Lowe Pirella Direzione creativa: Michele Ferrarese (FoxLab), Daniele Dionisi (Lowe Pirella) Art Director: Angelo Marino (Lowe Pirella), Barbara Spanò (FoxLab) Copywriter: Carmine Daniele (FoxLab), Rosario Giordano e Pietro Ferrari (Lowe Pirella) Casa di produzione e post-produzione: Zoo Factory Regia: Massimiliano Sbrolla per Zoo Factory Musica: Flipper Music Marketing Manager Gruppo Sanpellegrino: Paolo Caporossi Brand Manager Gruppo Sanpellegrino: Chiara Costantino Director of Ad Sales & Brand Integration Fox International Channels: Emanuele Landi Centro Media: Maxus Partner: Wip Italia

105


AREA INTERATTIVA-DIGITALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Fox International Channels Italy / NESTlé - gruppo Sanpellegrino

Levissima La Scalata Obiettivi e strategia: per rafforzare l’immagine del proprio brand, Levissima chiede a National Geographic Channel di mettere a disposizione il proprio know–how di produzione e tutte le sue properties (Tv e web) per realizzare un progetto integrato, in grado di coinvolgere e avvicinare l’utente al brand e alla Valtellina da cui la sua acqua minerale purissima ha origine. Soluzione creativa: nasce così ‘La Scalata’, un’experience digitale ideata da National Geographic Channel e Lowe Pirella. Un docu-game in cui l’utente ha potuto cimentarsi in prima persona in una risalita ‘virtuale’ su Cima Piazzi in Valtellina, grazie alle immagini in soggettiva realizzate da NGC facendo tracciare il percorso da uno scalatore. Online su lascalata.it, al gioco si è affiancato un concorso a premi: per provare a vincere, l’utente doveva superare i livelli del gioco. Risultati: un’experience digitale che ha combinato l’interattività del videogioco e il realismo del documentario, coinvolgendo l’utente e avvicinandolo al brand. Su lascalata.it l’utente si è immerso in prima persona nella natura incontaminata della Valtellina e davanti al suo pc si è identificato con lo scalatore diventando protagonista del gioco. Circa 150.000 accessi unici al gioco. Più di 7.600 utenti registrati. Circa 100.000 partite giocate. Quasi 5 milioni di contatti on air. Mezzi utilizzati: campagna Tv sui canali del gruppo FOX con spot co-branded e messa in onda sui canali Nat Geo di un brand film da 2’ che ha ripercorso il viaggio realizzato in Valtellina; campagna web e social sui maggiori portali e su Natgeofan.it; attività sui social NatGeo con personalizzazione delle copertine di Facebook e Twitter e attività di post. On air: Novembre - Dicembre 2014

Agenzie: FoxLab e Lowe Pirella Direzione creativa: Michele Ferrarese (FoxLab), Daniele Dionisi (Lowe Pirella) Art Director: Angelo Marino (Lowe Pirella), Barbara Spanò (FoxLab) Copywriter: Carmine Daniele (FoxLab), Rosario Giordano e Pietro Ferrari (Lowe Pirella) Casa di produzione e post-produzione: Zoo Factory Regia: Massimiliano Sbrolla per Zoo Factory Musica: Flipper Music Marketing Manager Gruppo Sanpellegrino: Paolo Caporossi Brand Manager Gruppo Sanpellegrino: Chiara Costantino Director of Ad Sales & Brand Integration Fox International Channels: Emanuele Landi Centro Media: Maxus Partner: Wip Italia

106


AREA TRADIZIONALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

FutureBrand / Nestlé - San Pellegrino

Gusto di Gusto Obiettivi e strategia: partendo dal posizionamento super premium delle bibite Sanpellegrino, una gamma caratterizzata da un’alta qualità e da una lunga tradizione di made in Italy, il progetto ha tradotto graficamente i valori sui pack di prodotto, veicolandone i benefici emozionali e funzionali e migliorandone la visibilità a scaffale con un design system unico, coerente e flessibile. Soluzione creativa: il concept ‘Gusto di Gusto’ riassume il piacere di assaporare bibite a base di agrumi di alta qualità e allo stesso tempo la premiumness della marca. La stella rossa, storico logo Sanpellegrino, diventa protagonista dinamica del pack al centro di una raggiera che si intreccia con le bolle, per veicolare la ‘sparkling allure’ del brand. Il visual dei frutti è realistico e fa pregustare tutta la generosità degli agrumi del Mediterraneo, sottolineata dalle forme curve del nome di prodotto e claim. Risultati: il progetto ha realizzato l’obiettivo di far coincidere al posizionamento super premium delle bibite Sanpellegrino anche l’immagine di marca, veicolando al contempo i benefici emozionali e funzionali dei prodotti. Inoltre, grazie alla creazione di un system dotato di maggior coerenza visiva e del giusto grado di flessibilità, i prodotti hanno notevolmente migliorato la propria visibilità a scaffale. Mezzi utilizzati: etichette, lattine, cluster, clavette (vetro) On air: Luglio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Chiara Pomati Direzione creativa: Chiara Pomati Senior Designer: Marta Mapelli, Giulia Inaudi Account Director: Alessandra Mauri

107


AREA TRADIZIONALE ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

FutureBrand / Tre Marie Ricorrenze

Tre Marie - Natale Obiettivi e strategia: riaffermare l’eccellenza della marca Tre Marie in un mercato affollato e sempre più soggetto alla commodizzazione. Un’eccellenza che si fonda sull’unicità del prodotto e ancor prima del processo produttivo: Tre Marie è l’unica marca milanese che, dal 1150, è presente in città con un suo sito produttivo, vera interprete del Panettone Milanese Basso. Soluzione creativa: il packaging design system della linea di Natale Tre Marie diventa espressione di una Milano dove si incontrano il Bello e il Buono, un luogo in cui i capolavori architettonici simbolo dell’arte del passato e della tradizione si fondono con l’eccellenza delle ricette Tre Marie; dove una storia unica di tradizione pasticcera viene raccontata attraverso le guglie frastagliate del Duomo, le linee classiche della Galleria e le curve armoniose del Liberty milanese. Risultati: Tre Marie ha riaffermato il proprio posizionamento premium, centrando l’obiettivo di fidelizzare il target attuale e, nello stesso tempo, di raggiungere nuovi consumatori: famiglie, consumatori più giovani e nuove occasioni di consumo. Mezzi utilizzati: packaging e catalogo vendite On air: Gennaio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Chiara Pomati Direzione creativa: Chiara Pomati Senior Designer: Paola Spinelli, Giulia Inaudi Account Director: Elena Tornabene Junior Account Executive: Christian Trabucco

108


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) AUTO E ALTRI VEICOLI

Gruppo Roncaglia – Endeavour / Smart (Mercedes-Benz)

#unamacchinaperrudy Obiettivi e strategia: lanciare il canale Twitter di Smart attraverso operazioni di massa, intercettando opportunità direttamente sul social nertwork. Una vera e propria strategia di real time marketing che non si limita a presidiare Twitter pubblicando contenuti, ma trasformando i contenuti di altri in campagne potenti e virali. Soluzione creativa: per la prima volta un brand automotive ha risposto a una conversazione social come fosse un utente qualsiasi. Abbiamo raccolto il tweet di Rudy Bandiera, famoso blogger molto seguito su Twitter, che dopo un’incidente  con la sua Ford, provocava la rete chiedendo una nuova auto. Ford non ha risposto: noi sì con l’hashtag #UnaMacchinaPerRudy che si è trasformato in una smart in comodato d’uso per il famoso influencer. Sviluppo olistico/integrato: l’operazione è passata da Twitter a YouTube grazie ai video girati al momento della consegna dell’auto, diventando anche un’operazione di sponsorizzazione, grazie all’allestimento dedicato sulle fiancate dell’auto. Risultati: Buzz: 2.758 contenuti generati, 2217 tweet e retweet su Twitter (86%), 421 post su Facebook (11,4%), 64 Blog che ne parlano (1,2%), 24 articoli su portali news (0,6%), 4 video su YouTube (0,3%), 2 Articoli su quotidiano cartaceo. Potential reach: 56,2 milioni di utenti in 48 ore. Mezzi utilizzati: Twitter, blog, quotidiani On air: Luglio 2014 Direzione creativa esecutiva: Arturo Vittorioso, Arnaldo Funaro Art Director: Elisa Lucaccini Copywriter: Elisa Caracciolo, Alessandra Oddi Digital PR: Sasà Tomasello Social media Manager: Chiara Silvestri, Fabio Belfiori, Valentina Vinci

109


AREA INTERATTIVA-DIGITALE AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

Gruppo Roncaglia – Endeavour / Smart (Mercedes-Benz)

Social battle Obiettivi e strategia: lanciare il canale Twitter di Smart attraverso operazioni di massa, intercettando opportunità direttamente sul social nertwork. Una vera e propria strategia di real time marketing che non si limita a presidiare Twitter pubblicando contenuti, ma trasformando i contenuti di altri in campagne potenti e virali. Soluzione creativa: l’input è venuto da un tweet di Citroën italia sulla formula del parcheggio perfetto con protagonista la nuova C1, a cui il team social del gruppo Roncaglia ha pensato di rispondere a tono, dimostrando Tempismo, visione strategica, conoscenza del mezzo e creatività. Risultati: i tweet in un solo giorno, hanno  incrementato notevolmente il numero di nuovi follower di Smart e l’engagement sul profilo. È stata definita la prima sfida social tra brand in Italia. Tweet 2; mention 50; re-tweet 137; preferiti 93; total impression 180.437. On air: Giugno 2014

Direzione creativa: Arturo Vittorioso, Arnaldo Funaro Art Director: Gianluca Di Bacco, Francesco Necco Copywriter: Elisa Caracciolo, Alessandra Oddi Social Media Manager: Chiara Silvestri, Serena Giovinazzo, Fabio Belfiori, Valentina Vinci

110


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

Havas Media Group / Affligem - Heineken

Momentum Obiettivi e strategia: Affligem, brand incubator di Heineken, vuole riposizionarsi presso un target di connoisseurs, affiancandosi a un momento degustativo. Per sviluppare la strategia è stato richiesto ad Havas SE di creare un piano di comunicazione sulla base dello storytelling. Havas SE,  attraverso LuxHub, ha identificato il piano strategico ed esecutivo sulla base di 3 key insight: heritage, degustazione, advocacy. Soluzione creativa: è stata coinvolta una selezione di uomini di affari in eventi in cui Affligem ha fatto da pretesto per socializzare. L’artista Gastel ha immortalato i protagonisti e gli scatti sono stati esposti in una mostra intitolata: Affligem Momentum. L’esibizione del momento di relax è avvenuta nella sede di San Simpliciano. All’evento di inaugurazione gli invitati potevano incontrare i protagonisti ed intraprendere il percorso emozionale e sensoriale della degustazione del prodotto. Sviluppo olistico/integrato: pubblicità su mezzi tradizionali. Risultati: durante tutte le attività di comunicazione Affligem ha ottenuto una copertura mediatica senza precedenti: 60 articoli monitorati su stampa quotidiana e magazine on e off line di lifestyle e moda che hanno registrato 17.000.000 di readership per un totale di 1.462.000 valore media. All’evento sono state registrate 500 persone tra cui giornalisti, socialite bloggers ed editors. Incredibili i risultati ottenuti sulle branding page lanciate da LuxHub sui social media di Twitter e Instagram dove in breve tempo si sono registrati 16.000 contatti online. Mezzi utilizzati: eventi e shooting fotografico tenuto dall’artista Giovanni Gastel. On air: Settembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Havas Sports & Entertainment Direzione creativa: Havas Sports & Entertainment Art Director: Anna Scattolin Partner: LuxHub

111


AREA TRADIZIONALE SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

h annual della creatività

Havas WORLDWIDE MILAN / Telecom Italia

Cloud People Obiettivi e strategia: comunicare l’eccellenza e il primato di Telecom Italia/Impresa Semplice come fornitore di soluzioni di cloud computing per tutte le aziende, sostenendo inoltre il lancio del nuovo marketplace Nuvola Store. La strategia si è incentrata sulla rappresentazione dei professionisti e lavoratori di tutte le categorie, i quali diventano garanti della qualità e affidabilità del Cloud Computing. Soluzione creativa: mettere in evidenza performance e soluzioni ottenute dall’utilizzo del Cloud di Telecom Italia, nell’ambito business. La scelta di mettere in scena manager, artigiani, imprenditori immersi nella loro realtà lavorativa quotidiana sottolinea la concretezza delle soluzioni Cloud e la loro grande modularità. Sempre soluzioni su misura delle singole esigenze.L’elemento ‘nuvolizzato’ si integra perfettamente nella scena di lavoro proprio per sottolineare il perfetto equilibrio tra virtuale e reale. Mezzi utilizzati: affissione statica, aeroporti e fiere, affissione dinamica, campagna stampa. On air: Ottobre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Giovanni Porro Direzione creativa: Alessandro Romano Art Director: Alessandra Clementi Copywriter: Alessandro Romano Fotografia: Alberto Guglielmi - Allucinazione Centro Media: Kinetic

112


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

Ideal Comunicazione - PI&C NYC / New Holland Agriculture

Together we feed the world Obiettivi e strategia: sottolineare i meriti di New Holland Agriculture nell’affermare l’importanza dell’agricoltura sostenibile, annunciando la mission del brand in occasione dell’Expo Milano 2015. Al cuore del progetto strategico, un approccio meno incentrato sul prodotto e più sull’individuo: dando voce agli Agricoltori che lavorano ogni giorno per nutrire il Pianeta, oggi e per le generazioni future, con il sostegno della tecnologia innovativa New Holland. Soluzione creativa: presentare New Holland Agriculture come la forza che sostiene gli Agricoltori nel loro impegno quotidiano sul campo, affermando il loro ruolo come veri e propri Heroes. Portare all’Expo 2015 gli Agricoltori scelti da New Holland, chiamarli per nome, e ringraziarli per il loro lavoro nel costruire un presente e un futuro più sostenibili. Sviluppo olistico/integrato: creare una web series ad hoc, ‘The Seeds Of Life Series’, i cui episodi hanno per protagonisti gli Agricoltori scelti da New Holland e le loro storie, la loro filosofia, la loro esperienza con la tecnologia. Attivazione digital e social, supportata da una vasta campagna OOH nell’ambito di fiere internazionali del settore e, solo nel 2015, nei principali aeroporti italiani. La campagna è attualmente on air. Risultati: website pageviews: 62.918; top liked post su Facebook: 15.347 likes; total views su YouTube (ott-gen): 1.542.141; trailer views: 338.448. On air: da Ottobre 2014

113


AREA INTERATTIVA-DIGITALE SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

h annual della creatività

J.Walter Thompson Italia / Acea

Energy Tracks Obiettivi e strategia: Acea, primo operatore nazionale nel settore idrico e tra i principali player italiani nella distribuzione/vendita di elettricità, ha affidato alla sede romana di JWT il compito di dare energia ai runners della XX Maratona di Roma in programma il 23 Marzo. La veicolazione delle Energy Tracks coinvolge non soltanto il sito dedicato ma anche i social network dell’organizzazione sportiva. Soluzione creativa: nello sport tutto ciò che serve è l’energia, questo il concept da cui è nato Acea Energy Tracks, un progetto musicale con 4 brani realizzati da altrettanti artisti, attraverso l’utilizzo di suoni di acqua ed elettricità. 4 tracce di energia, da ascoltare in gara o durante l’allenamento, la cui velocità (BpM) è stata stabilita per adattarsi ai vari tipi di corsa: Walking, Jogging, Running e Stretching; scaricabili gratuitamente dal sito dedicato: www.aceaenergytracks.it On air: Febbraio - Marzo 2014

Direzione creativa esecutiva: Flavio Mainoli Art Director: Daria Albanese Copywriter: Fabio Caputi Illustratore: Stefano Bruni “Cool79” Creative technologist: Gianluca Cirone Account Executive: Tiziana Di Iorio Project Manager: Hermann Franchi Responsabili Pubblicità Acea: Katia Vinciguerra, Maurizio De Angelis

114


AREA INTERATTIVA-DIGITALE SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

h annual della creatività

J.Walter Thompson Italia / Generali Assicurazioni

Vediamo Positivo Obiettivi e strategia: nel 2014 Generali è tornata in comunicazione dopo anni silenzio per annunciare una fusione grazie alla quale è diventata la più grande assicurazione italiana. La campagna aveva l’obiettivo di valorizzare il ruolo istituzionale della compagnia, cercando però al tempo stesso di ‘svecchiarla’ agli occhi degli italiani, che la percepivano come distante e poco vicina alla gente. Soluzione creativa: abbiamo calato Generali nella realtà, dando una risposta al bisogno di positività degli italiani, stanchi del pessimismo dei m edia. Lo abbiamo fatto attribuendo un ruolo attivo alle persone, coinvolgendole sul territorio e poi sui social e sul web. Tv e radio hanno completato il messaggio concretizzandolo con nuovi prodotti assicurativi. In questo modo abbiamo comunicato un contenuto valoriale all’altezza di Generali, ma con una modalità di comunicazione innovativa e vicina alla gente. Sviluppo olistico/integrato: l’installazione ha attratto migliaia di persone che hanno registrato i propri messaggi, poi diffusi nelle piazze con un audio geolocalizzato. Instagram, Twitter e il sito vediamopositivo.it hanno fatto il resto: le persone si sono fotografate, riprese e hanno postato le proprie frasi positive. Risultati: riconosciuta da blogmeter top tweet brand per due volte in un anno. KPI Twitter: 22 milioni di impressions, 31.000 mentions e 19.000 followers. KPI sito: in due mesi 473.000 (media: 6.000 visite al giorno). KPI YouTube: 806.000 in due mesi. KPI Instagram: 4.657 foto caricate dal profilo ufficiale e 2.234 dagli utenti, 481 followers. Brand Awareness: la campagna ha migliorato significativamente il profilo di Generali sulle dimensioni target di innovazione, fiducia nel futuro, semplicità On air: Aprile - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Sergio Rodriguez Direzione creativa: Rachele Proli Art Director: Pietro Lorusso, Stefano Banfi Copywriter: Rachele Proli, Rocco De Stefano Direzione Fotografia: Luca Esposito Casa di produzione: Buddy Film, FilmMaster Productions Regia: Borgato&Bertè Musica: Fabrizio Campanelli Creative technologist: Marco Papale Social Media Specialist: Massimiliano Paffi Project Manager: Alberto Conni Web Designer: Alessandro Cuviello Account Supervisor: Omar El Jarrah, Cecilia Nati, Ester Pampari Account Executive: Francesca Vita Agency Producer: Francesca Regali

CREDITS ‘RADIO’: Executive Creative Director: Sergio Rodriguez Creative Director: Rachele Proli Copywriter: Rocco De Stefano, Rachele Proli Casa Di Produzione: Eccetera Voci: Simone D’Andrea, Sergio Leone, Silvia Cohen Agency Producer: Francesca Regali

115


AREA TRADIZIONALE BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI

h annual della creatività

J.Walter Thompson Italia / Johnson & Johnson

Cattive Compagnie Obiettivi e strategia: quando hai un problema cutaneo, come una puntura d’insetto o un eritema solare non ti abbandona mai. È come se la causa fosse sempre con te. Soluzione creativa: diventa un assillo, una presenza irritante che acompagna in ogni momento della giornata Reactifargan ti aiuta a liberartene il prima possibile, perchè godersi le proprie vacanze è un diritto. On air: Giugno - Settembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Flavio Mainoli Art Director: Davide Bendia (art junior) Copywriter: Fabio Caputi Copy junior: Roberto Rosi Illustratore: Rosario Oliva Art buyer: Simona La Marra Responsabili contatti JWT: Cristina Barbiero, Francesca Costanzo Responsabile pubblicità J&J: Roberto Di Nicola

116


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) Alimentari / Dolciumi e Merendine

J.Walter Thompson Italia / San Carlo

Campagna Rustica Cracco 2014 Obiettivi e strategia: San Carlo, leader italiano nel settore snacking, ha affidato a JWT Milano l’incarico di lanciare le patatine Rustica San Carlo nel territorio della cucina e della ricettazione sfruttando al meglio il testimonial scelto dall’azienda per questo compito: Carlo Cracco. Soluzione creativa: La Rustica San Carlo entra nella cucina gourmet come il protagonista delle ricette creative e audaci di uno dei migliori chef italiani: Carlo Cracco, che invita a approcciare la cucina, come la vita, senza pregiudizi, con audacia! Si crea così una nuova occasione di consumo della Rustica come base per ricette sofisticate, perfette per aperitivi e finger food. Sviluppo olistico/integrato: l’idea è stata corredata da un contest on line (sito e social network) dove si invitavano i consumatori a cimentarsi in ricette a base di Rustica. Le proposte ricevuta hanno generato un ricettario digitale e cartaceo, consultabile online e distribuito sui punti vendita. Risultati: il mese successivo al lancio +43% sulle vendite rispetto all’anno precedente. On air: Ottobre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Enrico Dorizza Direzione creativa: Nicoletta Cernuto - Marco Santarelli Art Director: Marco Santarelli Copywriter: Nicoletta Cernuto Copy junior: Beatrice Chignoli Editor: Milush Manimendra

117


AREA INTERATTIVA-DIGITALE VARIE

h annual della creatività

Ketchum Italia / Estra

Estra Kitchen - Energia in cucina Obiettivi e strategia: Estra, multiutility del settore energetico, aveva l’esigenza di costruire una relazione con la customer base online aumentando visibilità, consenso e reputazione. Ma come si fa a rendere accattivante un prodotto invisibile che si tende a dare per scontato finché non arriva la bolletta? La scelta strategica è stata sfruttare la leva del concorso in partnership con un brand prestigioso per costruire una community su Facebook e trasformarla in un ricco database clienti col quale instaurare una proficua e duratura relazione. Soluzione creativa: facendo leva sul trend emergente dei ‘foodie’, Ketchum ha portato l’energia in cucina, facendo simbolicamente incontrare ai fornelli di Facebook l’energia di Estra e gli elettrodomestici KitchenAid. Il concorso a quiz, basato sulle videoricette realizzate da uno chef professionista, metteva in palio energia gratis e prodotti da cucina. Sviluppo olistico/integrato: i video delle ricette sono stati veicolati sulla pagina Facebook e contestualmente sul canale YouTube di Estra, mentre il concorso veniva promosso attraverso il sito corporate e una dem su clienti e non clienti. Risultati: Estra Kitchen ha prodotto 2.539.396 visualizzazioni, 15.793 click, un incremento del 963% dei Mi Piace in pagina e ottime prestazioni in termini di user engagement. La customer base online di Estra è cresciuta del 9,7%. Mezzi utilizzati: Facebook, YouTube, sito corporate, DEM. On air: Settembre - Novembre 2014

Agenzia: Ketchum Italia Direzione creativa: Conrad Cancelli Art Director: Guido Plancher Copywriter: Massimiliano Santini Regia e Fotografia: Max Künzle Montaggio Video: Marco Mantegazza Centro Media: WebPerformance Partner: KitchenAid

118


AREA INTERATTIVA-DIGITALE CASA (ARREDAMENTI/ACCESSORI)

h annual della creatività

Ketchum Italia / KitchenAid

SeriousAboutFood.it Obiettivi e strategia: coinvolgere il target gourmet, foodie e amanti del brand in Italia, Germania, Francia e UK in modo ‘delizioso’; sviluppare un ambiente digitale del brand che offra un’irresistibile ispirazione; rendere i prodotti del brand parte di uno storytelling sul mondo food senza esserne protagonisti esclusivi. Soluzione creativa: i food blog sono tanti. KitchenAid ne lancia uno, SAF, che rappresenta un caso unico: ha un approccio di storytelling che rende il prodotto parte delle storie evitando un taglio troppo autoreferenziale; offre il punto di vista 4 Serious Ambassador, food writer/volti Tv, che incarnano lo spirito del brand e mostrano come i prodotti KitchenAid aiutino a realizzare qualsiasi aspirazione in cucina; ha design e trattamento delle immagini di alto livello che invogliano a scoprire tutti i contenuti. Sviluppo olistico/integrato: per supportare il lancio, è stato organizzata un‘attività integrata. Due dei quattro ambassador si sono esibiti in uno showcooking a Eurocucina, la loro performance è stata raccontata live su un social wall da quattro blogger, coinvolti in veste di reporter, usando l’hashtag #SeriousAboutFood. Risultati: KPI superati in 8 mesi. 72.000 returning visitor,+14% over target: i consumatori si innamorano dei contenuti e tornano per scoprire i nuovi. 16.000 visite dal blog al sito KitchenAid: il blog ispira i consumatori che visitano il sito per sapere di più sui prodotti. 3 pagine/visita VS target 2,5. Mezzi utilizzati: piattaforma Wordpress. Evento di lancio con showcooking degli ambassador a Eurocucina ‘Pastry Promotion’: i primi 1.000 iscritti alla newsletter del blog hanno ricevuto un pack con biscotti firmati da chef famosi. Adv online (display e keyword advertising). Newsletter periodica ai registrati. On air: Aprile - Dicembre 2014 Creative Director: Giovanni Rotino Art director: Walter Rezende Editorial chief: Marilena Sobacchi Members of the editorial staff: Giulia Fogliarini, Giusi Riccio Client director: Fabio Croci Project Manager: Claudio Rascio Developer: Fabio Tango SEO/SEA specialist: Barbara Borgonovo

119


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

Leagas Delaney Italia / Telecom Italia

#milionidipassioni Obiettivi e strategia: strategia della campagna è stata quella di dimostrare come TIM e Telecom Italia, grazie alla qualità della loro rete, alla completezza e competitività delle loro offerte, contribuiscano a farci vivere al massimo le nostre passioni. Soluzione creativa: Pif parte in viaggio per tutto il Paese a ‘testimoniare’ come le nuove tecnologie stiano migliorando il modo di vivere le passioni degli italiani. L’hashtag #MilioniDiPassioni, è stato diffuso in ogni spot Tv (oltre 20), generando una campagna partecipativa e interattiva, ma soprattutto, nata dalle segnalazioni degli utenti, che è stata poi approfondita sul web. Sviluppo olistico/integrato: una campagna integrata con oltre 20 spot Tv realizzati, ciascuno a raccontare una passione, oltre 140 video content che sul web hanno approfondito ciascun tema trattato, un sito milionidipassioni.it al centro dell’operazione, decine di comunità coinvolte sul territorio e di blog coinvolti sul web. Mezzi utilizzati: la campagna è stata pianificata su tutti i media nazionali (Tv, Radio, Display Adv) e amplificata da Facebook, Twitter, Google+, YouTube, dalla piattaforma milionidipassioni.it, da diversi blog e da decine di comunità coinvolte. Perché i nostri media principali sono stati le persone e il passaparola. On air: da Marzo 2014

Direzione Creativa: Stefano Campora, Stefano Rosselli Copywriter: Stefano Campora, Marco D’Alfonso, Antonio Serafini, Matteo Maggiore Art Director: Stefano Rosselli, Eustachio Ruggieri, Valerio Mangiafico Direzione Fotografia: variano a seconda dello spot Fotografia: variano a seconda dello spot Casa di produzione: RSA Films - Think Cattleya Regia: variano a seconda dello spot Musica: Bright Rivers by THEMUSICBANK (Autori: Roberto Baldi - Zenîma Granieri) Centro Media: Maxus Global Partner: Nimai Digital Company

120


AREA TRADIZIONALE SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

h annual della creatività

Leagas Delaney Italia / Telecom Italia

#milionidipassioni Obiettivi e strategia: strategia della campagna è stata quella di dimostrare come TIM e Telecom Italia, grazie alla qualità della loro rete, alla completezza e competitività delle loro offerte, contribuiscano a farci vivere al massimo le nostre passioni. Soluzione creativa: Pif parte in viaggio per tutto il Paese a ‘testimoniare’ come le nuove tecnologie stanno migliorando il modo di vivere le passioni degli italiani. Sviluppo olistico/integrato: Oltre 20 spot Tv realizzati, ciascuno a raccontare una passione, e un hashtag #MilioniDiPassioni a cappello dell’operazione, che è stato diffuso in ogni spot Tv, per innescare una campagna partecipativa e interattiva. Mezzi utilizzati: la campagna è stata pianificata su tutti i media nazionali (Tv, Radio, Display Adv) e amplificata poi sul web e sui social. On air: da Marzo 2014

Direzione creativa esecutiva: Stefano Campora, Stefano Rosselli Copywriting: Stefano Campora, Marco D’Alfonso, Antonio Serafini Art Direction: Stefano Rosselli, Eustachio Ruggieri Direzione Fotografia: variano a seconda dello spot Fotografia: variano a seconda dello spot Casa di produzione: RSA Films - Think Cattleya Regia: variano a seconda dello spot Musica: Bright Rivers by THEMUSICBANK (Autori: Roberto Baldi - Zenîma Granieri) Centro Media: Maxus Global

121


AREA INTERATTIVA-DIGITALE SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

h annual della creatività

Leagas Delaney Italia / Telecom Italia

#milionidipassioni Obiettivi e strategia: strategia della campagna è stata quella di dimostrare come TIM e Telecom Italia, grazie alla qualità della loro rete, alla completezza e competitività delle loro offerte, contribuiscano a farci vivere al massimo le nostre passioni. Soluzione creativa: Pif parte in viaggio per tutto il Paese a ‘testimoniare’ come, le nuove tecnologie, stiano migliorando il modo di vivere le passioni degli italiani. L’hashtag #MilioniDiPassioni, è stato diffuso in ogni spot Tv (oltre 20), generando una campagna partecipativa e interattiva, ma soprattutto, nata dalle segnalazioni degli utenti, che è stata poi approfondita sul web. Sviluppo olistico/integrato: ogni passione raccontata in Tv è stata approfondita sul web e sui social, attraverso delle video-pillole (oltre 140 web-video realizzati) che hanno visto, come per gli spot, protagonisti persone vere: gli appassionati. È stata realizzata una grande piattaforma web, milionidipassioni.it: un sito che è una Web Tv, un blog, un vetrina per le segnalazioni degli utenti ma, soprattutto, un modo per amplificare il dialogo (sfruttando per esempio anche i Google Hang Out) con Pif, esploratore di un’Italia che sta cambiando sempre più in fretta. Mezzi utilizzati: Facebook, Twitter, Google+, YouTube, la piattaforma milionidipassioni.it , blog, e decine di comunità coinvolte. Perché i nostri media principali sono stati gli utenti e il passaparola. On air: da Marzo 2014

Direzione Creativa: Stefano Campora, Stefano Rosselli Copywriter: Antonio Serafini Art Director: Eustachio Ruggieri Centro Media: Maxus Global Partner: Nimai Digital Company

122


AREA MEDIA INNOVATIVI SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

h annual della creatività

Leagas Delaney Italia / Telecom Italia

#milionidipassioni Obiettivi e strategia: strategia della campagna è stata quella di dimostrare come TIM e Telecom Italia, grazie alla qualità della loro rete, alla completezza e competitività delle loro offerte, contribuiscano a farci vivere al massimo le nostre passioni. Soluzione creativa: Pif parte in viaggio per tutto il Paese a ‘testimoniare’ come, le nuove tecnologie, stiano migliorando il modo di vivere le passioni degli italiani. L’hashtag #MilioniDiPassioni, è stato diffuso in ogni spot Tv (oltre 20), generando una campagna partecipativa e interattiva, ma soprattutto, nata dalle segnalazioni degli utenti, che è stata poi approfondita sul web. Sviluppo olistico/integrato: ogni passione raccontata in Tv è stata approfondita sul web e sui social, attraverso delle video-pillole (oltre 140 web-video realizzati) che hanno visto, come per gli spot, protagonisti persone vere: gli appassionati. È stata realizzata una grande piattaforma web, milionidipassioni.it: un sito che è una Web Tv, un blog, un vetrina per le segnalazioni degli utenti ma soprattutto, un modo per amplificare il dialogo (sfruttando per esempio anche i Google Hang Out) con Pif, esploratore di un’Italia che sta cambiando sempre più in fretta. Mezzi utilizzati: Facebook, Twitter, Google+, YouTube, la piattaforma milionidipassioni.it , blog, e decine di comunità coinvolte. Perché i nostri media principali sono stati gli utenti e il passaparola. On air: da Marzo 2014

Direzione creativa esecutiva: Stefano Campora, Stefano Rosselli Copywriting: Antonio Serafini Art Direction: Eustachio Ruggieri Centro Media: Maxus Global Partner: Nimai Digital Company

123


AREA TRADIZIONALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Lorenzo Marini Group / Guido Berlucchi & C.

Berlucchi Obiettivi e strategia: l’obiettivo è stato portare il consumatore a scegliere il brand Berlucchi per i valori del marchio e soprattutto per la qualità del prodotto. Nel dettaglio, la strategia di comunicazione ha avuto come goal: ricordare la marca nel momento di maggior consumo, il Natale; svecchiare il brand; innalzare l’immagine di marca; aiutare il riposizionamento di prezzo. Soluzione creativa: abbiamo creato un tono di voce alto ma al contempo non distaccato. Ne’ austero o autoreferenziale. Uno stile gioioso che rende il brand desiderabile. I valori del brand sono stati declinati con visual e titoli di volta in volta diversi, in grado di mettere in risalto gli aspetti premianti e, soprattutto, ownable. Contenuti in grado di sottolineare e amplificare il valore intrinseco della marca. Mezzi utilizzati: quotidiani, stampa periodica e web. On air: Novembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Lorenzo Marini, Direzione creativa: Lorenzo Marini, Art Director: Lorenzo Marini, Copywriter: Nicoletta Cocchi, Fotografia: Alex Coban

124


AREA TRADIZIONALE ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI

h annual della creatività

Lorenzo Marini Group / XCONCEPT

post web generation Obiettivi e strategia: il brand XCONCEPT creato tra l’Italia, l’Oriente e l’America e il cui nome si pone come un movimento dirompente rispetto agli stilemi tradizionali della moda, abbraccia un ritorno al minimal e alla contaminazione culturale planetaria. Anche la comunicazione quindi si allontana dalla classicità dei media per usare la provocazione. Soluzione creativa: la strategia di brand awareress usa un tema creativo molto in voga a New York adesso, ed è quello di allontanarsi dalla banalità dei social media. Questa nuova visione critica prende le distanze da tutto ciò che è ovvio, ridondante e scontato, da Facebook in poi, creando di fatto una sorta di nuova X Generation definita ‘Post Web Generation’. Mezzi utilizzati: stampa periodica, web, cataloghi. On air: Marzo - Maggio 2014

Direzione creativa esecutiva: Lorenzo Marini Direzione creativa: Lorenzo Marini Art Director: Lorenzo Marini Copywriter: Lorenzo Marini Fotografia: Loris Premoli

125


AREA MEDIA INNOVATIVI VARIE

h annual della creatività

M&C Saatchi / Fastweb

Downloaded with #Fastweb Obiettivi e strategia: l’obiettivo era di generare visibilità e coinvolgere gli utenti/influencer dei social media intorno al posizionamento di Fastweb: la banda larga più veloce. Ci siamo chiesti: qual è l’utilizzo di internet? Una migliore connessione permette di scaricare e inviare file ovunque e in pochi secondi. Anche i file più pesanti. E noi lo abbiamo fatto. Nel mondo ‘reale’. Soluzione creativa: l’8 luglio 2014 il Brasile vive la più grande tragedia sportiva: 1 a 7 in casa contro la Germania. La stessa notte l’immagine del Cristo Redentore invade il web con meme che lo ridicolizzano, invitandolo a lasciare il paese. 9 luglio 2014: una fedele riproduzione della statua (oltre 20 mt) appare a Napoli e sul web con il tag Downloaded with #Fastweb: grazie a Fastweb, con cui è possibile scaricare velocemente anche i file più pesanti, la statua ha potuto prendersi una breve vacanza dai suoi haters. Sviluppo olistico/integrato: un ambient trasmesso in diretta sul web attraverso foto, video, e infografiche. La creazione di video spinoff, pagine Facebook e profili Twitter ad hoc hanno amplificato la risonanza dell’evento. Risultati: copertura stampa nazionale; più di 1.500.000 Social Impression in 1 giorno; +182% Facebook unique users; +486% Facebook post interaction in meno di 24 ore; +322% Twitter follower in meno di 24 ore; #fastweb, #napoli, #fastdownload Twitter trending topics; +55% positive sentiment on web conversation. Mezzi utilizzati: Ambient, Stampa, Social Media. On air: Luglio 2014

Direzione creativa esecutiva: Luca Scotto di Carlo, Vincenzo Gasbarro Direzione creativa: Armando Viale, Matteo Grandese, Valerio Le Moli Art Director: Dario Marongiu Copywriter: Eleonora Villari Project Leader: Marta Pettenuzzo Account: Chiara Magnaghi Head Of Production: Elena Galimberti Head Of Interactive Development: Stefania Sabbatini Interactive Team: Davide Reppucci, Ilaria Marrano, Luca Spagnolo Regia: Edoardo Lugari

126


AREA TRADIZIONALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Marimo | brandlife designers / Birra Flea

Birra Flea. Cruda e pura. Obiettivi e strategia: far evolvere Birra Flea da prodotto a Brand. Senza budget da investire in pianificazione media. Soluzione creativa: Birra Flea è una birra artigianale, i cui campi di malto risalgono al medioevo. La creatività ha puntato su questo per costruire da zero una vera Brand Identity. Le birre hanno preso nomi e volti di personaggi medioevali realmente esistiti. Abbiamo pensato un positioning solido e strategico, campagne tattiche web, gadgettistica, eventi e fiere. Abbiamo fornito al cliente un Brand-Kit, ‘chiavi in mano’. Dove prima c’era un prodotto ora c’è un Brand con una bella storia da raccontare. Sviluppo olistico/integrato: positioning, immagine coordinata, punto vendita, campagne tattiche Web, eventi. Risultati: moltiplicato le condivisioni, aumentato i numeri dei follower social. Aumento degli ordini. Budget: zero budget media. Mezzi utilizzati: Canali Web, abbigliaggio punti vendita e corner per fiere di settore e manifestazioni sportive. On air: Aprile - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Paola Manfroni, Assunta Squitieri, Direzione creativa: Paola Manfroni, Assunta Squitieri, Art Director: Daniele Simonelli, Davide Scarpantonio, Copywriter: Assunta Squitieri, Fotografia: Enrico Caputo, Costumista: Daniele Gelsi

127


AREA TRADIZIONALE EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

Marimo | brandlife designers / Studio Universal

Studio Universal 2014 Calendar Obiettivi e strategia: il calendario Studio Universal è un oggetto cult. Ogni anno le persone che lo ricevono, si aspettano di essere sorpresi e spiazzati. Il concept creativo deve avere un forte legame con il mondo del cinema così da alimentare la brand reputation del canale. E, last but not least, il calendario deve essere spedibile. Soluzione creativa: nel 2014 la pellicola di celluloide è andata in pensione, sostituita dal formato digitale. Il calendario cult di Studio Universal è proprio un omaggio alla pellicola e al magico lavoro del montatore. Creato con 12 spezzoni di vera pellicola, rappresentanti altrettanti generi cinematografici, sovrascritti in serigrafia da una tipografia manuale ispirata ai segni di matita del montatore, è stato inviato in 2.000 ambitissime copie a clienti, investitori, giornalisti, VIP, agenzie media, talent. Risultati: pienamente raggiunti gli obiettivi prefissati. Mezzi utilizzati: un unico media, invio personalizzato. On air: Gennaio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Paola Manfroni, Assunta Squitieri, Direzione creativa: Paola Manfroni, Assunta Squitieri, Art Director: Paola Manfroni, Copywriter: Alessandro Canale, Illustratore: Tommaso Guerra, Graphic Designer: Giampiero Quaini, Produzione: Fabrizio Guadagnoli

128


AREA MEDIA INNOVATIVI AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

Maxus / Fiat (Fiat Chrysler Automobiles)

Fiat Interactive Music Mashup Obiettivi e strategia: per il progetto ‘Fiat Interactive Music Mash Up’, Maxus ha sviluppato, insieme a Metalworks, sua divisione specializzata in creative technology R&D, un’installazione musicale interattiva in occasione del Salone dell’Auto di Ginevra 2014, dedicata al lancio della nuova 500L Beats EditionTM. ‘Fiat Interactive Music Mash Up’ ha aiutato a differenziare il brand e rafforzare l’impatto del nuovo lancio. Soluzione creativa: la particolarità della nuova 500L Beats EditionTM è il suo sistema audio, nato da una collaborazione con Beats by Dr. Dre, brand premium nel mondo audio. Abbiamo quindi messo i visitatori del Salone in condizione di testare tale sistema attraverso una ‘console’ da DJ estremamente innovativa: attraverso l’utilizzo di suoni, sensori visivi e di movimento, chiunque poteva trasformarsi in un DJ e ‘giocare’ a mixare tracce diverse in maniera molto intuitiva e divertente. Risultati: i visitatori che hanno provato ‘Fiat Interactive Music Mash Up’ hanno spesso dovuto mettersi in coda per provare l’esperienza del Mash Up e l’iniziativa ha riscosso un’ottima copertura stampa in tutto il mondo, con testate come Uomini & Donne, CampaignAsia, e Little Black Book online. Mezzi utilizzati: abbiamo utilizzato un mezzo di comunicazione decisamente non convenzionale: la stessa console, affiancata da un team di ingaggio, ha dato vita alla conversazione tra i visitatori del Salone dell’Auto e lo staff dello stand Fiat. L’attività è poi stata ripresa e amplificata dalla stampa. On air: Marzo 2014

Centro Media: Maxus Partner: Metalworks by Maxus

129


AREA OLISTICA (INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

Maxus / FIAT (Fiat CHRYSLER Automobiles)

Il lancio di Fiat 500X: un approccio media integrato Obiettivi e strategia: obiettivo principale: sostenere la comunicazione dell’evento digitale e territoriale di lancio della nuova Fiat 500X, attraverso una strategia media innovativa: tre mesi di attivitá di costruzione dell’awareness dell’evento (‘Dynamo the Magician presenta il nuovo modello’) e invito alla partecipazione sul web, nelle piazze e nei concessionari. Soluzione creativa: un approccio media integrato che, attraverso un mix di attività digitali sui social media e di advertising digitale, permettesse, con una strategia a rilasci successivi di contenuti, di avere una copertura del target e un sostegno all’evento paragonabile a quelli normalmente ottenuti con mezzi tradizionali. Sviluppo olistico/integrato: comunicazione digitale, PR, social media marketing, eventi di piazza e call-to-action a supporto dei concessionari, tutti integrati per ottenere una partecipazione di pubblico e un effetto lancio di dimensione internazionale. Risultati: il video dell’evento ha ottenuto oltre 10 milioni di views in 26 mercati europei, oltre 400.000 interazioni (commenti/sharing), ha raccolto circa un milione e mezzo di Likes e oltre 1 milione di consumatori sono stati presenti agli eventi. Mezzi utilizzati: Social, Sem, Masthead, Teaser video, Video event, Innovative digital media On air: Ottobre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Nick Hastings, Direzione creativa: Alex Acosta, Art Director: Martin Donnelly, Dan Westwood, Copywriter: Alex Acosta, Fotografia: David Ellis, Casa di produzione: Framestore/Partizan/Kworks/Inner Circle Films, Regia: Various - Framestore & Partizan, Audio: Jungle & Wave Studios, Musica: Fred Ashworth/Nick Phillips Media Strategy: Maxus MC2 , Media strategy Coordination: Alessandro Ovan , Digital Strategy: Federico Martelli, International Coordination: Laura Campanelli Strategy, Creative ideas, Technology, Campaign Management, Project Management: Krow Communications & Clusta, Business Director: Kim Lansdown, Head of Tv: Emma Rookledge, Head of Cultural Partnerships: Jason Knight, Head of Production: Mark Coldham Main event design and production: Lodestar , Stage production: TLF , PR: Karla Otto, Partner: Dynamo

130


AREA OLISTICA (INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

Maxus / Jeep (Fiat Chrysler Automobiles)

Play with Jeep Renegade Obiettivi e strategia: la campagna comunica il lancio del più piccolo della famiglia Jeep, il nuovo Renegade, un modello molto fresco e divertente, con una storia importante alle spalle. Con l’obiettivo di fare emergere Renegade e dargli un posizionamento cool e premium, abbiamo attivato un progetto strutturato e crossmediale, in grado di garantire awareness e, allo stesso tempo, generare richieste di test drive. Soluzione creativa: il target di Jeep Renegade appartiene alla cosiddetta Generazione X – la prima generazione ‘videogame’ (Commodore 64, Amiga...) e la più sensibile all’attuale trend ‘8bit’. La forma squadrata, il colore di comunicazione - l’arancio - e il retaggio della nuova Renegade sono la fonte d’ispirazione del progetto e sono diventati i protagonisti di un videogioco in stile anni 80, attorno al quale ruotano le attività di brand activation non convenzionale, e anche quelle on e off line. Sviluppo olistico/integrato: Offline: versione offline videogioco comandato da joystick anni 80; 2 location a Milano e Napoli, in stile anni 80 con console; auto in location con hostess per raccolta dati; guerrilla, 60 green graffiti. Online: sito e game per desktop e mobile; campagna nazionale geolocalizzata; social media Jeep. Risultati: grazie a un concept coinvolgente e accattivante, perché si basa sul gioco è stata sviluppata un’esperienza declinata sul territorio, immersiva e ispirata alla musica e al mood degli anni 80. Senza dimenticarsi del rispetto per l’ambiente, grazie al ricorso alla “green” guerrilla. L’iniziativa è durata 20 giorni e ha generato i seguenti risultati: 1.200 leads; oltre 31 milioni di impression e più di 177.000 click; 915 nuovi fan sulla Facebook page di Jeep e oltre 57.000 interazioni sui post relativi all’iniziativa. Mezzi utilizzati: per presentare l’auto abbiamo lavorato sul territorio realizzando due eventi (a Milano e Napoli) per venti giorni, ideando una casa con ambienti e musica dall’atmosfera anni ‘80. L’iniziativa è stata comunicata su tutto il territorio nazionale con un minisito e una campagna dedicata online. On air: Novembre 2014

Centro Media: Maxus Partner: H-Art

131


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) VARIE

h annual della creatività

Milk Adv / Conagit

Giuntini Re-posiTioning Obiettivi e strategia: riposizionare un marchio storico del petfood italiano dando una veste più moderna e innovativa al brand; far risaltare i valori della linea di punta (ProCane, ProGatto), a partire dai principi attivi in grado di migliorare l’alito degli animali; potenziare e diffondere il messaggio Giuntini a 360 gradi, sviluppando strategie web (nuovo sito e nuova campagna social). Soluzione creativa: abbiamo scaldato la comunicazione con un approccio più morbido, lineare e leggibile, puntando sulla complicità con il cliente. Abbiamo introdotto l’elemento dell’ironia in un settore dove è raramente utilizzata. Sviluppo olistico/integrato: alla campagna Tv e stampa abbiamo coordinato una campagna social completa su tutti i principali network; al restyling del logo e del packaging è seguito un restyling grafico completo del sito. Mezzi utilizzati: Tv, stampa, web. On air: Gennaio - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Paolo Margonari Direzione creativa: Paolo Margonari Art Director: Matteo Dalle Carbonare Copywriter: Daniele Treu Direzione Fotografia: Giancarlo Cornalea Fotografia: Giancarlo Cornalea Casa di produzione: AlbatrosFilm Casa di post produzione: AlbatrosFilm Regia: Paolo Vari Musica: The Basement

132


AREA TRADIZIONALE VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO

h annual della creatività

Mindshare / Lufthansa

Lufthansa - Non Stop You Obiettivi e strategia: questa campagna rappresenta il primo step di un percorso volto a mutare il posizionamento del brand Lufthansa, percepito come sicuro e affidabile ma distante dai consumatori, stabilendo con questi ultimi una connessione emotiva. L’obiettivo è quello di far sentire i passeggeri ospiti fin dal check-in e non semplici viaggiatori, esaltando il claim ‘Non Stop You’. Soluzione creativa: sono state scelte aree ad alto traffico pedonale nella città di Milano (Aeroporti, Stazioni, Metropolitane), dove sono stati installati dei billboard digitali dotati di sensori di movimento, che mostrano un’hostess intenta a rimboccare le coperte a una bambina. Quando qualcuno passa vicino all’installazione, viene rilevato del sensore che trasmette allo schermo il cambio di creatività: la bambina si agita nel sonno e l’assistente di volo si volta verso il passante chiedendo di fare silenzio. Risultati: la campagna ha generato 400.000 attivazioni del sensore nelle tre stazioni, con un aumento dell’8% di Ad Recognition e un contributo all’aumento di Unaided Brand Awareness del 9%. Mezzi utilizzati: Digital Out Of Home.

Centro Media: Mindshare Partner: Kolle Rebbe, Kinetic

133


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

Nestlé Italiana – Buitoni

You Don’t Have To Be A Chef Obiettivi e strategia: rafforzare l’equity di Buitoni come marca di prodotti e soluzioni culinarie moderna e al passo con i tempi. Presentare il concetto di base di Buitoni ‘Prendi l’abitudine di cambiare’ come un antidoto alla routine culinaria, rassicurando il target che con Buitoni cambiare in cucina è facile, divertente e con risultato assicurato. Soluzione creativa: un video da 30” per ATL e Tv, due Activation video da 30” e 45” Sviluppo olistico/integrato: sincronizzazione creativa tra i 3 materiali realizzati, ciascuno fedele al suo ambito di destinazione (online e offline), tuttavia capaci di trasmettere il medesimo messaggio. Risultati: incremento della frequenza media di acquisto della categoria e di Buitoni (leader indiscusso).

Agenzia: Publicis Direzione creativa esecutiva: Bruno Bertelli Direzione creativa: Fabrizio Tamagni Copywriter: Paolo Bartalucci Casa di produzione: Bedeschi Film Regia: Gigi Piola Centro Media: Maxus Partner: Joe Bastianich e il team di The Producer

134


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

Nestlé Italiana – Divisione Gelati / Antica Gelateria del Corso

#coccoliamocidipiù Obiettivi e strategia: l’obiettivo principale della campagna è stato quello di definire l’associazione del territorio emozionale delle coccole con Antica Gelateria del Corso, avvicinando il brand a un consumo più quotidiano. La comunicazione #coccoliamocidipiù si è sviluppata attraverso un piano integrato su più mezzi usando l’hashtag come aggregatore di contenuti. Soluzione creativa: #coccoliamocidipiù. Campagna integrata che ri-posiziona Antica Gelateria del Corso come il brand capace di rendere unica la tua coccola quotidiana, grazie alla qualità del suo gelato e del cioccolato firmato Perugina. Sviluppo olistico/integrato: la campagna ha avuto il suo start con la campagna Tv, cui è seguita l’apertura del canale Twitter dedicato a #coccoliamocidipiù. A giugno ha avuto invece vita ‘L’isola delle coccole’, un evento che ha dato eco alla campagna ed è stato seguito attraverso i social del brand (Twitter e Instagram). La videocase che racconta l’evento è stata poi pubblicata nel canale YouTube del brand. Risultati: aumento MS Valore Coni Vortici: +1,25% (fonte IRI-I+S+Lsp+Discount). Miglioramento Awareness AGdC: +2 p.ti (fonte BHT). Aumento Trial AGdC: +3 p.ti (fonte BHT). Numero follower Twitter: oltre 10.000. On air: Maggio - Settembre 2014

Agenzia: J. Walter Thompson Italia Direzione creativa esecutiva: Enrico Dorizza Direzione creativa: Paolo Cesano Art Director: Fabrizio Pozza Copywriter: Paolo Cesano, Francesco Muzzopappa Casa di produzione: Akita (live action), Hot Table Top (food) Casa di post produzione: Post Atomic Regia: Ago Panini (live action), Vittorio Sacco (food) Musica: ‘Strapazzami di coccole’, ri-arrangiamento della canzone di Raffaella Carrà a cura di Sing Sing Centro Media: Maxus Partner: Orizzonte Eventi

135


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

Nestlé Italiana – Divisione Gelati / Motta

Maxibon The Pool Obiettivi e strategia: la campagna aveva come obiettivo l’aumento della penetrazione sul core target (14-25) e della fidelizzazione dei nostri medium e heavy users attraverso un’attività che fosse integrabile in un media mix completo e articolato (Tv, radio, web, social, offline) con un particolare focus sugli asset digitali del brand (pagina Facebook, canale YouTube, account Instagram e Twitter). Soluzione creativa: la campagna Maxibon The Pool reinterpreta in chiave 2.0 il territorio di Maxibon, l’abbordaggio. Si tratta di una web series di 6 episodi che racconta la storia di Marco, in vacanza con gli amici ad Aquafan, che cerca di conquistare Lara. L’utente interagisce aiutando Marco a scegliere quale amico può essergli d’aiuto in ogni puntata; la numerica di ‘azioni social’ svolte (scelta amico, share, invio via mail) permette di accumulare punti per partecipare al concorso correlato con in palio biglietti giornalieri e di eventi di Aquafan. Sviluppo olistico/integrato: ogni touchpoint è stato integrato coerentemente; un codino nello spot Tv e uno spot radio con chiara call-to-action, la raccolta di puntate e contenuti extra come trailer, teaser e interviste ai protagonisti su YouTube, un piano editoriale e una tab dedicata su Facebook, formati specifici per l’account Instagram e il presidio del territorio tramite gli eventi correlati in Aquafan. Risultati: Maxibon è diventato il 2° prodotto più venduto nel canale retail. Crescita delle vendite e delle rotazioni di base a doppia cifra. Crescita di oltre un punto della quota di mercato a valore (fonte: IRI 2014). Incremento del parco esclusivisti rispetto ai competitor del segmento. Crescita del funnel e miglioramento della brand image nei suoi key-attribute (fonte: GFK –Eurisko 2014). Triplicato l’Engagement Rate della pagina Facebook rispetto al 2013 (fonte: Facebook Insights). Mezzi utilizzati: Tv (digitali + satellitari), Radio (Deejay in co-Marketing con Aquafan), Web, YouTube, Facebook. On air: Giugno - Luglio 2014

136


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

Nimai Digital Company / Inalca

Il ritorno del Gringo Obiettivi e strategia: rilanciare il tema dell’italianità, leitmotiv di tutta la campagna, seguito da un originale trattamento degli altri aspetti

caratterizzanti i valori del brand Montana: qualità, sicurezza e ancora l’italianità, utilizzando il digital come leva per ampliare lo storytelling e realizzare uno spin-off coerente e organico. Soluzione creativa: la campagna parte con lo spot dove si vede Gringo confrontarsi con Black Jack, che cerca di rifilare una finta carne italiana a una preoccupata signora. L’intervento di Gringo è risolutivo: ‘Se cerca la carne e la cerca italiana, la scelta migliore è carne Montana’. La storia prosegue con l’epifania di Black Jack che assaggia la scatoletta Montana rendendosi di conto di quanto sia migliore della sua. Black Jack decide quindi di scoprirne i segreti, facendo così da pretesto per una webserie informativa. Sviluppo olistico/integrato: lo spot Tv per raccontare il brand e ispirare i consumatori con i suoi valori, la webserie come approfondimento e sviluppo dei contenuti informativi legati al prodotto. Una declinazione organica sui canali social e un media plan su Facebook e YouTube, e un nuovo sito web responsive. Risultati: 42.000 visualizzazioni totali su YouTube e più di 60.000 visualizzazioni Facebook. Mezzi utilizzati: sito web, Facebook, Twitter, YouTube, TV. On air: Dicembre 2014

Supervisione e coordinamento creativo: Giorgio Ciani Coordinamento produttivo: Adriano Vaccariello Project Manager: Pierpaolo Baldo Art Director: Andrea Cucchi Team Social: Claudio Nader, Giulia Solinas Partner Agency: Leagas Delaney Casa di produzione: The Family Regia: Carlo Sigon

137


AREA MEDIA INNOVATIVI NON PROFIT/SOCIALE E CSR

h annual della creatività

Ogilvy & Mather / Ciai (Centro Italiano Aiuti All’infanzia)

Lettera A Me Stesso Obiettivi e strategia: il CIAI, un’associazione no-profit che da 46 anni si occupa anche di adozioni internazionali, voleva una campagna che promuovesse i servizi di supporto pre, durante e post adozione. Perché l’adozione va molto al di là di procedure e burocrazia; è un percorso di vita, di grandi cambiamenti, di soddisfazioni e fatiche. Il CIAI tutto questo lo sa bene, perché ci è già passato migliaia di volte. Soluzione creativa: un video-esperimento in cui abbiamo chiesto a 5 ignari genitori adottivi di scrivere una lettera a loro stessi, immaginando di poterla spedire indietro nel tempo, nel giorno in cui la loro richiesta di adozione è stata accettata, e la loro vita è cambiata per sempre. Cinque voci che si intrecciano per raccontare una storia comune, che porta in vita un messaggio di grande forza e positività: nessuno dice che essere genitori adottivi sia facile, ma sappiate che è comunque possibile farcela. Sviluppo olistico/integrato: come supporto alla campagna video, abbiamo creato un minisito dedicato (letteraamestesso.ciai.it), dove gli utenti possono leggere le 5 lettere complete, approfondire tutti i servizi di supporto CIAI e fare proprio il nostro esperimento, scrivendo una personale ‘Lettera a me stesso’. Risultati: Video: reach/89.525, impressions/133.480, clicks/4.062, actions/3.104, il CTR è stato del 3%. Facebook: 187 commenti, 598 like, 261 share. Mezzi utilizzati: YouTube e Facebook On air: Novembre - Dicembre 2014

Chief creative officers: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino, Art Director: Letizia Bozzolini, Michele Urbani, Copywriter: Serena Pulga, Lavinia Francia, Account Supervisor: Stefano Romanazzi, Community Director: Barbara Falanga, Tv Producer: Francesca D’Agostino, Front end Developer: Giada Pastorino, Direzione Fotografia: Marcello Dapporto, Casa di produzione: Mercurio Cinematografica , Casa di post produzione: YouAre, Regia: Edo Lugari, Musica: Stefano Pulga (StepStudio), Executive Producer: Francesco Pistorio, Producer: Danielle Joujou, Set Designer: Luca Vitetta, Costume Designer: Maria Helena Pistorio, Production Director: Pina Salmoiraghi, Editing: Eleonora Cau

138


AREA MEDIA INNOVATIVI SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

h annual della creatività

Ogilvy & Mather / Wind Telecomunicazioni

Papà Obiettivi e strategia: ‘Più vicini’. Dal payoff di Wind parte la strategia alla base dell’ideazione di questo film istituzionale. Negli ultimi anni le potenziali conseguenze della tecnologia pervasiva nella vita delle persone sono state molto dibattute. Wind non si è sottratta al dibattito ma lo ha affrontato da un punto di vista inaspettato mostrandosi ancora più vicina alle persone e ai loro sentimenti. Soluzione creativa: a volte, ci sono cose che non possiamo o non vogliamo dire per telefono o attraverso uno schermo: dobbiamo farlo da vicino, uno di fronte all’altro, faccia a faccia. Perché quando deve parlare il cuore, la tecnologia tace. Risultati: circa 2 milioni di visualizzazioni sui media sociali e più di 40.000 condivisioni su Facebook. Mezzi utilizzati: web, social media, cinema e Tv. On air: Agosto - Dicembre 2014

Chief Creative Officers: Giuseppe Mastromatteo e Paolo Iabichino Client Creative Director: Giordano Curreri, Marco Geranzani Client Service Director: Silvia Sgarbi Account Director: Ethiopia Abiye Tv Producer: Francesca D’Agostino Direzione Fotografia: Tat Radcliffe Casa di produzione: Mercurio Cinematografica Regia: Giuseppe Capotondi Musica: ‘To build a home’, Cinematic Orchestra

139


AREA TRADIZIONALE NON PROFIT/SOCIALE E CSR

h annual della creatività

Ogilvy & Mather ADVERTISING / FIAGOP (Federazione Italiana Associazione Genitori Oncologia Pediatrica)

Non c’è un perchè Obiettivi e strategia: ogni anno, in Italia, si ammalano di tumore circa 1.000 adolescenti e quasi 2.000 giovani adulti. L’accesso tempestivo ai centri di cura corretti aumenterebbe la possibilità di guarigione. FIAGOP e AIEOP ci hanno chiesto una campagna di sensibilizzazione che possa aiutare i ragazzi a ridurre il ritardo diagnostico. Soluzione creativa: Jake La Furia dei Club Dogo, punto di riferimento del mondo adolescenziale, si propone come fratello maggiore e parla ai ragazzi invitandoli a riflettere sul fatto che tante cose nella vita non hanno una spiegazione logica, come ad esempio perché ci si ammali di cancro. Ma offre anche una speranza: c’è un perché se c’è chi guarisce. Sviluppo olistico/integrato: spot Tv, campagna stampa e online film su YouTube e pagina Facebook di Fiagop. Risultati: 10.900 visualizzazioni (raggiunte quasi tutte durante il flight Tv e dopo i post su Facebook di Jake). Mezzi utilizzati: Tv, stampa, online. On air: Ottobre - Dicembre 2014

Executive Creative Director: Giuseppe Mastromatteo Art Director: Letizia Bozzolini Copywriter: Serena Pulga, Giovanna Favoroso Account Director: Enrica Cargnel Tv Producer: Francesca D’Agostino Casa di produzione: BlowUp Film Casa di post produzione: PostAtomic Regia: Marco Bellini

140


AREA TRADIZIONALE ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

Ogilvy & Mather ADVERTISING / Galbani - Vallelata

Dono di natura Obiettivi e strategia: obiettivo: comunicare Vallelata come la marca che preserva al massimo tutto ciò che di meglio la natura già produce da sola. Strategia: la natura è già una fabbrica perfetta e Vallelata ti dà ciò che la natura di per sé produce. Il savoir-faire Vallelata è quindi la capacità di lasciare inalterato tutto ciò che già la natura offre. Soluzione creativa: lo spot rappresenta un percorso attraverso la magnificenza della natura mentre sentiamo i tipici rumori di una fabbrica. una metafora per rappresentare la totale naturalità del prodotto in ogni sua fase di lavorazione. Mezzi utilizzati: Tv. On air: Dicembre 2014

Executive Creative Director: Giuseppe Mastromatteo Client Creative Director: Valeria Cornelio, Paolo Tognoni Account Director: Adelaide Dozio Tv Producer: Francesca D’Agostino Direzione Fotografia: Alessandro Feira Chios Casa di produzione: BlowUp Film Regia: Reggie Pack (Rainer Binz e Benjamin Kempf Siemens) Sound design: Enrico Ascoli Executive Producer: Luca Giberna, Desirée Castelli Maestro Producer: Barbara Vidili

141


AREA OLISTICA (INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

OgilvyONE / Ferrero - Nutella

Nutella4Babbo 2014 Obiettivi e strategia: la storia di Nutella4Babbo prosegue anche nel 2014. Dopo il successo dei due precedenti episodi, Nutella4Babbo torna on air con l’obiettivo di creare uno storytelling così forte da permettere a Nutella di presidiare il contesto natalizio, stimolare l’acquisto del prodotto limited edition e comunicare i tre pillar principali legati a Nutella: cucina, regala, decora. Soluzione creativa: Babbo sta facendo il suo giro di perlustrazione con la slitta carica di Nutella. Ma...che succede? La slitta ha un’avaria! Babbo, Elfo e Renna precipitano su un’isola deserta, ormai senza vasetti, dispersi nell’oceano... ma pronti a incontrare un nuovo amico: è così che entra in scena Pinguino, un personaggio pasticcione, che si presenta rubando l’ultimo vasetto di Nutella... e finirà con il conquistare i cuori di tutti! Sviluppo olistico/integrato: Nutella4Babbo una campagna di comunicazione a 360° che ha visto coinvolti i seguenti touchpoint: corner dedicati sul pdv, spot Tv, sito web dedicato, concorso, attività speciali su Twitter e Facebook. Collettore di tutti i materiali è stato l’hashtag #nutella4babbo, già utilizzato gli scorsi anni Risultati: circa 217.000 visite al sito, con una media di circa 6.600 visite al giorno (+26% rispetto all’edizione precedente). Più di 6.000 contenuti caricati dagli utenti e pubblicati sul sito nutella4babbo.it, in meno di un mese. 2.549.211 visualizzazioni del primo video da YouTube e da Facebook; 2.984.978 visualizzazioni del secondo video da YouTube e da Facebook. Su Twitter abbiamo raggiunto picchi di ER del 19.70% per le singole Gallery Card. Mezzi utilizzati: corner dedicati sul pdv, spot Tv, sito web dedicato, Twitter, Facebook. On air: Novembre - Dicembre 2014

Executive Creative Director: Paolo Iabichino, Senior Art Director: Andrea Guzzetti, Art Director: Michele Urbani, Senior Copywriter: Lavinia Francia, Junior Copywriter: Margherita Maestro, Client Service Director: Francesco Nenna, Account Supervisor: Federica De Paoli, Account Executive: Roberta Scotti, Community Manager: Gaia Ottaviano, Nicola Pavan, Tv Producer: Francesca D’Agostino, Casa di produzione: Studio Bozzetto

142


AREA OLISTICA (INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

omd / Carlsberg

Mastro Birraio Obiettivi e strategia: gli esperti di birra lo sanno e l’ha sempre saputo anche il Mastro Birraio: le birre non sono tutte uguali, ogni ingrediente porta con sé uno specifico gusto e retrogusto che le rende perfette per uno specifico alimento. Birrificio Angelo Poretti produce birre di qualità artigianale e aveva la necessità di consolidare questa immagine legata alla qualità, passione e cultura della birra italiana. Soluzione creativa: abbiamo rilanciato una professione: il Mastro Birraio. Utilizzando la community Facebook di Poretti abbiamo lanciato un’app con la quale gli utenti potessero creare la propria birra 7 luppoli selezionando il tipo di birra, il colore, gli ingredienti per definire l’aroma del luppolo ed infine l’etichetta e il nome scelto in grado di spiegarne l’abbinamento dei sapori. La birra vincitrice del contest, Mielizia, è stata prodotta in autunno dal Birrificio. Sviluppo olistico/integrato: oltre alla produzione dell’App, abbiamo pianificato su Facebook per portare traffico all’applicazione stessa e implementato attività digital display. Risultati: l’awareness spontanea di Poretti è aumentata di 3 pp (da aprile a novembre 2014). La percezione di Poretti come Birra Artigianale ha registrato +3 pp. Il trial +3%. La referenza 7 luppoli ha registrato un +86% di vendite rispetto al 2013. Ma soprattutto abbiamo raccolto più di 25.000 nuove ricette di birra, di cui una è stata prodotta, Mielizia. Cin cin! Mezzi utilizzati: sviluppo App, social, display. On air: Giugno 2014

Direzione creativa esecutiva: OMD & Resolution Team Centro Media: OMD Partner Tecnico: Copiaincolla

143


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO

omd / Easyjet

Generazione EasyJet Obiettivi e strategia: perché scegliere se viaggiare comodi o risparmiare? easyJet voleva colmare la distanza tra le compagnie aeree low cost e quelle di linea. Già percepita come una marca conveniente, la sfida era aumentare la considerazione presso i viaggiatori easyJet occasionali o nuovi utenti, che non vogliono sacrificare il proprio comfort e migliorare la soddisfazione legata all’esperienza di viaggio. Soluzione creativa: volevamo trasformare ogni viaggiatore in un membro della Generazione easyJet: diversi per età, origine e motivazione, ma accomunati da un nuovo e intelligente modo di volare per cui l’esperienza di viaggio conta quanto la destinazione. Così abbiamo preso delle esperienze esclusive e le abbiamo rese accessibili: posti VIP per spettacoli pirotecnici a Venezia, la Vogue Fashion Night Out milanese in compagnia di top models, scatti con Rock Star durante il concerto romano dei Rolling Stones... Sviluppo olistico/integrato: Fase 1: divulgare il Manifesto easyJet attraverso tutti i canali: TV, affissione, web. Fase 2: selezionare le migliori città per creare esperienze uniche e accessibili tramite contest ed occasioni di aggregazione: Venezia, la preferita da Hollywood; la Milano super fashion; Roma, la città imperiale. Risultati: missione compiuta: fatte le valigie, tutte le metriche di marca sono migliorate. easyJet ha guadagnato 3 punti percentuali di awareness, preferenza e considerazione e ben 12 punti percentuali relativi all’esperienza (Nov-Sett 14 vs anno precedente). E la community dei viaggiatori intelligenti sta ancora crescendo! Mezzi utilizzati: Below The Line, Tv, Out Of Home, Digital. On air: Marzo - Settembre 2014

Agenzia creativa: Cookies ADV Sviluppo e gestione degli eventi: Fuse Centro Media: OMD

144


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO

omd / Hasbro

Nerf Arena Obiettivi e strategia: Nerf, la pistola giocattolo dalle munizioni in gomma piuma, deve crescere e competere in un mondo di giochi sempre più dominato dai videogames, in cui c’è sempre meno tempo da dedicare a momenti fisici di gioco con i nostri figli. Dovevamo reclutare nuovi giocatori per far loro  riscoprire il divertimento di momenti di gioco condiviso in famiglia. Soluzione creativa: abbiamo creato la perfetta esperienza Nerf su scala di massa all’interno della Color Run organizzata da Gazzetta. Una corsa amatoriale per tutta la famiglia (i ‘5Km più felici del pianeta’), in cui si parte vestiti di bianco e ad ogni km si guadagnano sacchetti di polvere coloratissima con cui sporcarsi il più possibile. Qui abbiamo creato una speciale Arena Nerf di 200mq per giocare tutti insieme e altre occasioni di gioco lungo il percorso per ottenere sacchetti extra di polvere colorata. Sviluppo olistico/integrato: abbiamo preparato il terreno reclutando giocatori tramite spot Tv, un sito ad hoc e pre-roll on line. La maratona si è svolta in 6 città in ciascuna delle quali, il giorno stesso, abbiamo incoraggiato le famiglie a partecipare tramite comunicazione geo-localizzate sui canali social. Risultati: 55.475 maratoneti sono stati contagiati dall’esperienza della Nerf Color Run. Oltre 3.500 di loro hanno giocato nell’Arena Nerf, facendoci realizzare più trial di prodotto in un giorno che in un anno intero! Abbiamo creato la notizia a livello nazionale grazie a Gazzetta e il sito Nerf ha registrato un aumento di visitatori del 121%. A seguito delle attività integrate le vendite di Nerf hanno realizzato un +28%. Mezzi utilizzati: Tv, Below The Line, Digital. On air: Aprile - Settembre 2014

Partner: Fuse, divisione di Omnicom Media Group dedicata alla attività di Branded Entertainment Allestimenti: Art Attack Centro Media: OMD

145


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

omd / Pepsi

Pepsi Beat on Stage Tour Obiettivi e strategia: Pepsi deve crescere in un mercato sempre più competitivo: nuovi gusti e nuovi trend allargano i potenziali concorrenti. Le nuove generazioni, su cui puntare per allargare il business, scelgono le marche per la loro vicinanza al loro mondo prima ancora che per il gusto. La sfida è quindi accendere l’amore dei teens per Pepsi, la sua vicinanza ai valori di questa sfuggente generazione. Soluzione creativa: da sempre poche cose arrivano dritte al cuore dei teens come la musica. La musica però è cambiata. La cultura hip-hop è sempre più radicata presso le nuove generazioni, capace di dar loro voce. Pepsi è diventata l’amplificatore delle loro emozioni, creando un docu-reality in partnership con Deejay di cui è stata protagonista insieme agli stessi ragazzi. 500 nuovi talenti hip-hop si sono sfidati per arrivare a 5 concerti-battaglie live. Il vincitore ha creato la sua canzone insieme al rapper J-Ax. Sviluppo olistico/integrato: l’esperienza Pepsi articolata attraverso le performance live e il coinvolgimento di celebrities amate dai ragazzi è diventato la trama di un docu-reality veicolato attraverso tutti i canali Deejay: Tv, social, radio e web. Risultati: dopo l’attività il valore ‘è una marca che amo’ è passato dall’8 al 22% presso i teens; ‘è una marca per me’ dal 3 al 20%. L’amore ha guidato il gradimento: ‘il massimo del gusto’ dal 10 al 27%. Il gusto ha guidato le vendite, restituendo a Pepsi un +1,4% di market share verso l’anno precedente. Mezzi utilizzati: Tv, Web, Radio. On air: Marzo - Luglio 2014

Direzione creativa tour: Fuse by Omnicom Media Group, Hip Hop Tv e Max Brigante (realizzazione format) Centro Media: OMD Partner: DeeJay

146


AREA INTERATTIVA-DIGITALE VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO

h annual della creatività

On / Giochi Preziosi

Trova Peppa! Obiettivi e strategia: ideare una meccanica di engagement sul web per far conoscere tre giocattoli di Peppa Pig nel periodo prenatalizio. Attraverso una campagna AdWords e YouTube, banner animati e spot puntano al minisito, dove gli utenti possono giocare con Peppa Pig e seguire i prodotti connettendosi da qualsiasi device. L’operazione si è svolta selezionando posizionamenti e canali YouTube strategici. Soluzione creativa: il minisito propone ai piccoli utenti una divertente caccia al tesoro alla ricerca della loro beniamina rosa. Sono proposti tre diversi scenari – lo spazio, il bosco, il fiume – ciascuno associato a un giocattolo. Una lente magica svela oggetti e personaggi nascosti, che guidano il bimbo al nascondiglio di Peppa. Al termine del gioco, un pop-up mostra lo spot Tv del giocattolo, il collegamento alla scheda prodotto e un link per scaricare il premio: i ‘lavoretti’ di Peppa, da stampare e colorare. Risultati: performance campagna 26/11–21/12: 39.348 sessioni, 4.459.749 impressions, 26.087 utenti unici, 34,7% returning visitors, >1 min. tempo di permanenza. Online Game: 11.148 download pdf da colorare, 59.380 vincitori. Dal termine della campagna al 31/1/15 ci sono state 2.700 sessioni, con un 92% di returning visitors. Mezzi utilizzati: campagna AdWords su GDN e YouTube, banner animati e spot Tv che puntano al minisito, dove gli utenti possono giocare con Peppa da qualsiasi device e creare empatia coi prodotti. L’operazione ha presidiato posizionamenti e canali YT strategici, legati a giochi, canzoni per bambini, cartoni animati. On air: Novembre - Dicembre 2014

Direzione creativa: Andrea Ruggeri Digital Manager: Sasha Wijeyesekera Art Director: Andrea Ruggeri, Lara Sirtori Copywriter: Eleonora Mandelli Web Developer: Gabriele Merra, Francesco Federici Digital Account e SEM Specialist: Fabrizio Gammino

147


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI

PHD / Coop Italia

Fallo Protetto Obiettivi e strategia: nessuna catena di distribuzione in Italia si era avventurata prima nel mercato dei profilattici, che conta 91 milioni di unità vendute ogni anno. Coop, da sempre dedicata a proteggere gli interessi dei suoi clienti, ha voluto proteggerli anche più intimamente, lanciando la prima linea di preservativi a marchio Coop. Fallo come vuoi, ma #falloprotetto! Soluzione creativa: l’educazione sessuale è ancora un argomento imbarazzante soprattutto per i giovani. I preservativi Coop si comprano in autonomia al supermercato, hanno un prezzo più accessibile rispetto alla media del mercato e un nome perfetto per creare un tormentone ironico ma educativo allo stesso tempo: #falloprotetto. Per sensibilizzare i ragazzi sul tema abbiamo creato una campagna multisoggetto e innescato il passaparola, creando contenuti ironici e immediati e diffondendoli poi con l’# ufficiale. Sviluppo olistico/integrato: La conversazione è nata su stampa, affissione e radio e diffusa sui social principali tramite #falloprotetto. Tre irriverenti video di The Jackal hanno aiutato il passaparola virale e un flash mob ha coinvolto i passanti a Milano e Roma con preservativi danzanti nelle più originali...posizioni. Risultati: per una volta il contagio è stato positivo: i video di The Jackal hanno raggiunto oltre 8 milioni di utenti in 3 settimane, i contenuti social hanno registrato un CTR doppio rispetto a campagne simili. Coop ha venduto 10k confezioni in un mese, allineandosi ai dati dei leader di mercato. Mezzi utilizzati: Stampa, Radio, Web, Territorio. On air: Novembre - Dicembre 2014

Agenzia Creativa: Young & Rubicam Group, Direzione creativa: Vicky Gitto, Art Director: Isabella Di Marco, Copywriter: Francesco Cellini, Casa di produzione: The Jackal (per la parte social viral), Client Director (PHD Italia): Paola Aureli, Communication Planning Manager (PHD Italia): Daniela D’Aversa, Communication Planner (PHD Italia): Fabio Pasquali, Social Media Specialist (PHD Italia): Debora Adamo, Special Project Manager (Fuse): Stefano Corona, Special Project Account (Fuse): Valentina Camoni, Client Director (Y&R): Isotta Enrici, Account Director (Y&R): Maurizio Bonavida, Digital Creative Director (VML): Danilo Puricelli, Senior Digital Art Director (VML): Damiano Povoleri, Centro Media: PHD Italia, Partner: Y&R

148


AREA OLISTICA (INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO

h annual della creatività

Publicis Italia / Microsoft

Selfiedrama. Stop the violence Obiettivi e strategia: principale obiettivo è quello di lavorare sulla consideration attraverso il lancio del nuovo Lumia, lo smartphone con la fotocamera frontale che permette la migliore performance quando si parla di autoscatto. Il messaggio da trasferire è la nuova generazione di selfie, che deve avere la forza di diventare una caratteristica di Lumia. Supportato dal claim di campagna ‘Share life uncropped’. Soluzione creativa: ognuno di noi ha un selfie tagliato nella propria galleria fotografica. Spesso quella foto è la testimonianza di un momento speciale che diventa anche una prova imbarazzante per chi è rimasto tagliato. ‘Selfiedrama. Stop The Violence’ è la storia di una foto tagliata. Il gancio per trasformare le esperienze drammatiche in un nuovo modo di scattare una foto. Perché ognuno merita di ‘Share life uncropped’ attraverso la nuova esperienza del #allfie Sviluppo olistico/integrato: vogliamo che tutti provino #allfie e rivivano l’esperienza arricchita del loro selfie. Lo abbiamo fatto attraverso il video ‘Allfie in Amsterdam’ con i iPantellas, esperienza reale dell’allfie e 15 eventi speciali dove tutti possono fare un autoscatto senza rischiare di essere tagliati. Risultati: più di 2 milioni di views in un mese; più di 10 milioni di media impressions in Italia e nel mondo; +4% di brand consideration in un mese; più di 100.000 “allfies” ricevuti in 5 weekend; +300% di vendite in 5 settimane. Mezzi utilizzati: Digital, Punto Vendita. On air: Settembre - Novembre 2014 Direzione creativa: Bruno Bertelli, Cristiana Boccassini Art Director: Marco Viganò Copywriter: Michele Picci Strategic Planner: Mattia Bellomo Producer Agenzia: Isabella Guazzone, Luana Strafile International Account Directors: David Pagnoni, Lorenza Montorfano Account Executive: Maria Elena Gaglianese Casa di produzione: Bedeschi Film Regia: Claudio Gallinella Producer: Federico Salvi (Bedeschi FIlm) Editor: Fabrizio Squeo Musica: Soy Triste Porqué Head of Marketing: Elvira Carzaniga Head of Marketing Campaign Activation: Ilaria Lodigiani Consumer Marketing Manager: Emilia De Felice Head of Digital and Advocacy: Alessandro Cusmano

149


AREA INTERATTIVA/DIGITALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Publicis Italia / Nestlé - NescafÉ

The Hello Experiment Obiettivi e strategia: lancio del nuovo posizionamento It all starts with a Nescafé che evidenzia come Nescafé sia l’alleato per attivare possibilità inaspettate, instaurare nuovi rapporti, trovare sempre nuove idee da condividere e connettersi con gli altri. Nescafé non è semplicemente una tazza di caffè ma molto altro, è quell’occasione in più per iniziare qualcosa di non programmato. Soluzione creativa: un esperimento sociale dimostra come la Red Mug di Nescafé fumante abbia per sua natura il potere di far socializzare chiunque. L’esperimento mette in contrapposizione la diffidenza e il fastidio generato dai tentativi di contatto di alcuni estranei a mani vuote e quelli degli stessi che però si presentano con in mano due tazze di Nescafé da condividere, sottolineando così la forza valoriale del brand. Risultati: il video su YouTube è stato visto 1.036.375 volte, 341 like, 104 commenti. Condiviso dal canale ufficiale Nescafé 791 volte. Su Facebook, i post con il video sono stati condivisi in tutto 661 volte. Like dei due post: 5.865. On air: Novembre - Dicembre 2014

Direzione creativa: Bruno Bertelli, Cristiana Boccassini Art Director: Sophian Boudjera, Azeglio Bozzardi, Alessandro Candito Copywriter: Lucas Bouneou, Martino Lapini, Paolo Bartalucci Planner: Bruno Tecci, Guglielmo Pezzino Team Account: Barbara Pusca, Claudia Brambilla, Filippo D’Andrea Agency Producers: Luana Strafile, Federica Manera Casa di produzione: Akita Off Regia: François Nemeta Direzione Fotografia: Vincent Doignon Executive Producer: Davide Rizzi Producer: Franziska Stubenruss Editor: Fabrizio Squeo Musica: Jean-Étienne Maillard

150


AREA TRADIZIONALE AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

Publicis Italia / Renault Italia

Agile di carattere Obiettivi e strategia: lanciare la nuova Renault Twingo in modo sorprendente sfruttando una nuova tecnologia per comunicare l’agilità, l’innovazione, l’essere seducente e irriverente della nuova Renault Twingo. Soluzione creativa: stupire i passanti facendo uscire la nuova Twingo da un tombino o facendola arrampicare su un palazzo, grazie all’utilizzo di una nuova tecnica di realtà aumentata che combina la ripresa dell’ambiente circostante in real time, con immagini preparate precendetemente in studio. Il gioco creativo è stato veicolato su una pensilina su cui è stato montato un monitor da 55”, nel pieno centro della moda milanese. Sviluppo olistico/integrato: è stato preparato un video che racconta la creatività e la reazione della gente che ha interagito con la pensilina. Il video è stato caricato on line sui canali social di Renault. Risultati: 374.252 visualizzazioni su YouTube; 24.016 utenti hanno visto il post nel feed personale della Home di Facebook; 6.016 visualizzazioni del video su YouTube; 17 pubblicazioni del video da parte di blogger/influencer. Mezzi utilizzati: Pensiline, Canale Youtube On air: Ottobre - Novembre 2014

Direzione creativa: Bruno Bertelli, Cristiana Boccassini Art Director: Marco Viganò Copywriter: Michele Picci Agency Producer: Giulia Atzori, Laura Pace Casa di produzione: Bedeschi Film Regia: Fabrizio Squeo Executive Producer: Federico Salvi Account Director: Giada Salerno Account Executive: Monica Perin Advertising and CRM Manager: Elisabeth Leriche Advertising and CRM Executive: Julie Savoure Centro Media: OMD Partner: IGPDecaux - DOOH.it

151


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE

QMI / Carrefour

Il Ricco, il Povero e il Maggiordomo Obiettivi e strategia: Carrefour, azienda leader nel mondo della GDO, punta a radicarsi con il proprio brand nell’immaginario dei consumatori italiani attraverso una comunicazione integrata, dinamica, creativa, innovativa dei propri prodotti a marchio, coinvolgendo i punti vendita Carrefour, i clienti, i dipendenti e i collaboratori. Soluzione creativa: Carrefour si lega a ‘Il Ricco, il Povero e il Maggiordomo’ del e con l’unico trio (Aldo, Giovanni, Giacomo) in grado di unire l’Italia da Nord a Sud. Uno storytelling di sei mesi ha raddoppiato i tempi promozionali e visto l’azienda protagonista: del set a giugno, quando i prodotti a marchio sono stati inseriti nella storia con azzeccati pp e messi a disposizione delle persone impegnate nelle riprese; con due promozioni dedicate ai clienti per portarli prima sul set e poi al cinema. Sviluppo olistico/integrato: sito aziendale, mini sito per le promozioni, Twitter, Facebook, Dem, newsletter, radio interna ai negozi di Carrefour, oltre ai media tradizionali, siti italiani, YouTube hanno comunicato il film. Nei cinema si sono svolte attività di sampling e comunicazione. Un Branded Content ha visto il trio lavorare in un pdv Carrefour. Risultati: “I risultati sono molto buoni. Si è trattato per noi di una modalità di intervento originale, che ci ha permesso di partecipare alla narrazione della storia esprimendo la creatività che contraddistingue il nostro brand. Abbiamo potuto costruire una meccanica di successo che ha coinvolto i nostri pdv, i nostri clienti, i nostri collaboratori. Un successo pieno che apre la strada a nuove forme di comunicazione per il retail” (Grégoire Kaufman, Direttore Commerciale e Marketing Carrefour Italia). On air: Giugno - Dicembre 2014 Direzione creativa esecutiva: Diego Diodato Direzione creativa: Paolo Lentini Art Director: David Fischer Direzione Fotografia: Giovanni Fiore Coltellacci Fotografia: Giovanni Fiore Coltellacci Casa di produzione e post produzione: Medusa Film - Agidi Regia: Aldo, Giovanni, Giacomo, Morgan Bertacca Musica: Marco Sabiu

152


AREA MEDIA INNOVATIVI BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI

h annual della creatività

QMI / Farmaceutici Dott. Ciccarelli

Il Ragazzo Invisibile Obiettivi e strategia: Farmaceutici Dott. Ciccarelli è un’azienda familiare italiana di antica tradizione e tecnologicamente all’avanguardia, che desidera comunicare non solo i propri prodotti (realizzati con ingredienti di origine naturale di alta qualità e venduti, nel rispetto dei consumatori, con il giusto rapporto qualità-prezzo), ma anche i propri valori, in maniera innovativa ed emozionante. Soluzione creativa: Farmaceutici Dott. Ciccarelli, grazie a QMI, sposa il progetto del premio Oscar Salvatores ‘Il Ragazzo Invisibile’ per il carattere innovativo della vicenda: Michele è uno dei pochi super eroi italiani, un adolescente con tutti i problemi tipici della sua età. L’azienda, impegnata nella prevenzione al bullismo, sostiene il film con il tax credit e vi fa product placement con Pasta del Capitano: Michele davanti allo specchio si scopre invisibile, ma il dentifricio non scompare. Sviluppo olistico/integrato: QMI ha coinvolto Farmaceutici Dott. Ciccarelli in un’operazione a premio legata al film, in eventi e incontri del regista Gabriele Salvatores al Lucca Comics & Games, nel tour di anteprime. Il logo dell’azienda è presente, infine, sui materiali ufficiali del film. Risultati: “La collaborazione con Il Ragazzo Invisibile nasce innanzitutto da una condivisone dei valori presentati nel film con quelli del nostro marchio Pasta del Capitano; in particolare l’attenzione verso l’evolversi delle esigenze della famiglie che oggi affrontano, sempre più sole, temi sempre più complessi, quali ad esempio il bullismo. Un tema sul quale supportiamo le scuole italiane da 4 anni con un progetto di educazione socio-affettiva (siamo tutti capitano), con il patrocinio del comune di Milano. […] L’attività promozionale nei punti vendita, infine, prevedendo l’omaggio dei biglietti per la visione del film associate all’acquisto di nostri prodotti, ha riscosso grande successo tra tutti i consumatori piu attenti alla qualità del proprio sorriso, anche sul grande schermo!”. (Monica Pasetti, AD Farmaceutici Dottor Ciccarelli) On air: Settembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Diego Diodato, David Fischer Direzione creativa: Paolo Lentini Art Director: Lorenza Lucchini Direzione Fotografia: Italo Petriccione Casa di produzione e post produzione: Indigo Film Regia: Gabriele Salvatores Musica: Federico De Robertis, Ezio Bosso, Luca Benedetto, Marialuna Cipolla, Carillon

153


AREA INTERATTIVA-DIGITALE BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI

h annual della creatività

Reprise Media / Bracco

Bracco - Florberry Obiettivi e strategia: associare il mirtillo rosso alla referenza Florberry (l’integratore per la cistite di Bracco), diventando sui social la voce ufficiale dell’argomento cistite. Comunicare la USP (unique selling proposition): Florberry è l’unico a contenere sia il cranberry sia il probiotico; l’associazione di questi garantisce la sua efficacia. Soluzione creativa: non potendo fare un riferimento esplicito alla cistite (l’integratore non è un antibiotico) per i vincoli ministeriali che regolamentano il settore Pharma, il claim che abbiamo ideato è ‘Il mirtillo ti protegge!’; a dirlo è Mr. Berry, il mirtillone rosso, che impersonifica la marca. L’utente è invitato, attraverso il piano editoriale di Facebook, a visitare il sito di Florberry sul quale vengono proposti contenuti a carattere scientifico sulla cistite. Sviluppo olistico/integrato: Facebook è stato il mezzo principale sul quale la comunicazione è stata sviluppata; abbiamo ideato anche il sito della marca www.florberry.it cui è stata associata una piccola campagna SEA (search engine advertising) con Google AdWords funzionale alla veicolazione di traffico qualificato. Risultati: la fanpage Florberry ha ottenuto 55.000 like; i suo contenuti, che hanno raggiunto in sei mesi 4 milioni di utenti unici con una frequenza media pari a 4, hanno ottenuto 38.000 like, 1.500 commenti e 5.000 condivisioni. Gli obiettivi di business, in termini di ricavi dalla referenza, sono stati raggiunti. On air: Giugno - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Reprise Media Art Director: Mirko Schillaci Copywriter: Mirko Schillaci Casa di produzione e post produzione: ComboCut (per i 2 video realizzati) Centro Media: Reprise Media

154


AREA INTERATTIVA-DIGITALE NON PROFIT/SOCIALE E CSR

h annual della creatività

Saatchi & Saatchi / CoorDown

Dear Future Mom Obiettivi e strategia: Coordown è l’organizzazione italiana che difende i diritti delle persone con la Sindrome di Down. Il 9 febbraio del 2014 l’associazione ha ricevuto una mail da una futura mamma: “Sono in attesa di un bambino Down. Sono spaventata: che genere di vita condurrà mio figlio?”. Soluzione creativa: in occasione della Giornata Mondiale sulla sindrome di Down, Coordown ha risposto con un video pubblicato su YouTube. Nel video, giovani adulti con la sindrome di Down rispondono ai timori della mamma spiegando tutti i modi in cui suo figlio potrà avere una vita piena e soddisfacente. Il video si chiude con un messaggio di speranza: nessuno meglio delle persone con sindrome di Down poteva rassicurare la mamma su quanto felice e promettente potrà essere la vita del figlio, a dispetto della sua condizione. Risultati: la campagna è stata ripresa dai media a livello globale, e nella settimana della Giornata Mondiale sulla sindrome di Down è stata la più condivisa del mondo. Anche YouTube e il primo ministro Renzi hanno condiviso il video. Mezzi utilizzati: YouTube. On air: Marzo - Settembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Agostino Toscana Direzione creativa: Luca Lorenzini, Luca Pannese Art Director: Luca Pannese Copywriter: Luca Lorenzini Fotografia: Lorenzo Scolari Casa di produzione: The Family Film Casa di post produzione: XChanges Vfx Color Grading: Band Regia: Luca Lucini Agency Producer: Sabrina Sanfratello Head Of Tv: Raffaella Scarpetti Musica: musica originale Alessandro Cristofori, Diego Perugini (Stabbiolo Records) Audio Post Production: Top Digital, Cat Sound International Account Director: Simona Boracchia Pr: Federico De Cesare Viola (Coordown Onlus), Rachele Dottori (Saatchi & Saatchi) Digital Pr: Ambito5, Saatchi & Saatchi Synergize Centro Media: Zenith Optimedia

155


AREA TRADIZIONALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Saatchi & Saatchi / Twinings

Tealand Obiettivi e strategia: raggiungere e consolidare un nuovo livello di rilevanza della marca Twinings, in modo da attrarre nuovi consumatori e rafforzare la fedeltà di quelli attuali. Incrementare significativamente il coinvolgimento emotivo dei consumatori di tè verso la marca, creando un rapporto privilegiato che sia in grado di ispirare nonché generare empatia e desiderio verso Twinings. Soluzione creativa: Twinings è il marchio inglese sinonimo del rito del tè. Lo spot reinterpreta questa tradizione in modo visionario, costruendo con immagini raffinate il nuovo sorprendente mondo Twinings. Elementi ispirati al famoso tea party della letteratura, quello di Alice nel paese delle meraviglie, sono riplasmati rendendo protagonisti il prodotto e l’esperienza di assaggio. Alice scopre così un altro paese delle meraviglie, quello del gusto: welcome in un mondo tutto da assaporare, il mondo Twinings. Mezzi utilizzati: Tv On air: Novembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Agostino Toscana, Alessandro Orlandi, Direzione creativa: Paola Rolli, Paolo Montanari, Art Director: Mattia Anelli, Casa di produzione: FilmMaster Productions, Casa di post produzione: Band, Regia: Federico Brugia, Direzione Fotografia: Paolo Caimi, Head of Tv: Raffaella Scarpetti, Producer: Silvana Gabelli, Musica: 1234 di Leslei Feist e Sally Mary Seltmann, Managing Director: Adriano Aletti, Team account: Carola Canossi, Cristina Pedotti, Chiara Mariotti, Team planner: Francesco Buschi, Bruna Diez , Centro Media: MEC

156


AREA TRADIZIONALE VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO

h annual della creatività

Sisal / Publicis ITALIA

SisalPay Aeroporto Linate Obiettivi e strategia: SisalPay è il brand dei servizi di pagamento di Sisal, presente in tutta Italia con circa 40mila pdv. SisalPay è la Fast lane per i servizi di pagamento, con SisalPay è possibile pagare bollette e fare ricariche telefoniche in modo veloce, rapido e sicuro.La campagna di Linate lavora sul posizionamento e sulla brand identity, stressando il concetto di fast lane nelle zone di grande affluenza. Soluzione creativa: mostrare i vantaggi dei servizi di SisalPay proprio nei punti dell’aeroporto in cui si formano code o dove le persone sono in attesa. Presidiare i luoghi dove c’è un’accelerazione delle attività, enfatizzando così i vantaggi offerti da SisalPay. Le zone dell’aeroporto in cui sono state realizzate le affissioni sono: area check-in, scale mobili, fast track e taxi. Sono stati utilizzati diversi soggetti, sviluppati sul concetto di ‘coda’ o di ‘attesa’. Risultati: raggiungimento di oltre 3,4 milioni di passeggeri in transito nell’aeroporto di Linate. Contributo all’aumento del 24% dei ricavi vs. 2013. Domination della creatività in estate, con massima visibilità durante il periodo dei mondiali di calcio. Contributo alla crescita della brand awareness (+100%). Mezzi utilizzati: solo affissione. On air: Maggio - Settembre 2014

Agenzia: Publicis Direzione creativa esecutiva: Bruno Bertelli, Cristiana Boccassini Direzione creativa: Stefano Battistelli Art Director: Enrico Bellini Copywriter: Mattia Basti Direzione Fotografia: Hyperactive Studio Casa di produzione: Mandala cp Casa di post produzione: Hyperactive Studio Account Director: Claudia Brambilla Centro Media: OMD

157


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO

Sisal / DLV BBDO

Campagna integrata VinciCasa Obiettivi e strategia: la campagna è stata realizzata per il lancio di VinciCasa, il nuovo gioco della famiglia WinforLife, con l’obiettivo di costruire rapidamente l’awareness e stimolare il trial, grazie ad un piano di comunicazione impattante e ad un posizionamento distintivo. La comunicazione si è basata su tre pilastri strategici: una brand identity innovativa, un’idea creativa forte e una campagna di marketing integrata. Soluzione creativa: è stata creata una brand identity innovativa per la categoria merceologica e un mondo di personaggi unici che, grazie a VinciCasa, come i vincitori, trovano la casa dei loro sogni. Uno storytelling originale, un jingle memorabile realizzato da un noto compositore e divertenti illustrazioni dal tratto unico. Un’idea creativa forte che ha dato vita a un progetto di comunicazione integrata, con un sapiente utilizzo di differenti mezzi. Sviluppo olistico/integrato: per coinvolgere il target è stata sviluppata una campagna integrata sfruttando ogni touchpoint: Tv, radio, affissioni, stampa, comunicazione e promozione instore, online, mobile e social, PR, una settimana di eventi al lancio con un grande concerto, una Brand Partnership con Discovery Media e testimonial Paola Marella. Risultati: nel periodo di lancio oltre 13 milioni di persone hanno visto gli spot in Tv e 1 milione online, il 90% l’ha definito memorabile, 5 milioni gli utenti raggiunti sui social, 400.000 visite al sito, oltre 20 uscite stampa al giorno, 35.000 persone al concerto di lancio in piazza. Nel primo mese oltre 1,5 milioni di schedine giocate, +90% sulle vendite della categoria WinforLife. Mezzi utilizzati: Tv (Spot e Brand Partnership con Discovery Media), Radio, Affissioni (maxi e arredo urbano), Stampa (tabellare e pubbliredazionali), PR & Eventi, Online Mobile e Social, Comunicazione e Promozione Instore. On air: Luglio - Novembre 2014 Agenzia: DLV BBDO Direzione creativa esecutiva: Stefania Siani, Federico Pepe Direzione creativa: Georgia Ferraro, Luca Iannucci Art Director: Davide di Gennaro Copywriter: Alessandro Lapetina Graphic designer: Lorenzo Piccinini, Giulia Zoavo Casa di produzione e post-produzione: Svperbe Producer: Alice Vianello Musica: musica originale di Ferdinando Arnò e QuietPlease! Client Service Director: Chiara Niccolai Account Supervisor: Maria Giovanna Callea Senior Account Executive: Neli Mechenska Digital Account Director: Serena Quacquarelli Art Buyer: Isabella Angaroni Cliente: Sisal Direttore Marketing & Comunicazione: Simonetta Consiglio Responsabile Marketing: Matteo Sala Marketing Manager: Roberta Patrizio Brand Manager: Laura de Cesare Media Manager: Francesca Brasi Responsabile Digital Communication: Alessandro Moretti Responsabile Comunicazione: Pierdonato Vercellone Centro Media: OMD Partner: Discovery Media

158


AREA TRADIZIONALE ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

Smith Lumen / Bauli

Restyling Linea Croissants Obiettivi e strategia: affermare il proprio posizionamento nel mercato di colazione e merende, territorio dove la marca deve esprimere al meglio l’italianità dell’arte pasticciera, enfatizzando il concetto di qualità e semplicità, utilizzando un linguaggio moderno. Soluzione creativa: abbiamo identificato un concept e un format di comunicazione che trasmettessero la pasticceria e l’artigianalità, proprie del brand. Attraverso l’iconicità della rappresentazione di prodotto - semplice, chiara, e distintiva - e degli ingredienti selezionati con cura, si crea una perfetta alchimia tra semplicità e arte pasticciera: quotidianamente ‘Fatti Col Cuore’. Risultati: consolidamento della leadership in termini di quota di mercato a volume, in crescita di oltre 2 pti nell’ultimo anno. On air: Settembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Drew Smith Direzione creativa: Gianluca Invernizzi Art Director: Cinzia Crotti Fotografia: Carlo Facchini Post produzione: Alberto Martini Gestione Cliente: Monica Agliati 

159


AREA TRADIZIONALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Smith Lumen /Davide Campari - Milano

Vermouth Cinzano 1757: da un’antica formula ad un nuovo successo Obiettivi e strategia: studiare l’identità visiva del nuovo prodotto del Gruppo Campari, Vermouth ‘Cinzano 1757’, attingendo dal passato l’originaria formulazione che ne rende la ricetta unica. L’obiettivo è quello di presidiare il segmento del liquore Vermouth di eccellenza, andando a soddisfare le esigenze di un target alla costante ricerca di un prodotto di qualità con la garanzia di un Brand storico italiano. Soluzione creativa: design curato ed elegante, ricco di finiture pregiate tra cui la carta materica in stile pergamena e la lamina Oro. Attraverso l’utilizzo di elementi grafici evocativi che reinterpretano la tradizione dello storico Brand, lo stile risulta raffinato e moderno allo stesso tempo, posizionando il prodotto in modo unico rispetto ai competitor. Lo studio creativo è stato condotto sull’etichetta, tappo, outer case e gift box. On air: Marzo - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Drew Smith Art Director: Sarah Barnitson Produzione: Cristina Baroffio Gestione cliente: Matteo Leonti

160


AREA MEDIA INNOVATIVI AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

So Simple / Fiat chrysler Automobiles

Cuore Spezzato Obiettivi e strategia: ideare una campagna di unconventional marketing nei principali piazzali di Fiat Group Automobiles (oggi FCA) per incentivare i dipendenti, che guidano un’auto della concorrenza oppure una Fiat di vecchia produzione, a comprare un’auto del Gruppo con uno speciale sconto aggiuntivo di 1.000 € oltre alle scontistiche loro già riservate. Soluzione creativa: le auto straniere nei parcheggi dipendenti di Mirafiori, Melfi, Pomigliano e IVECO Torino sono state coperte da un telo semitrasparente sotto cui è stato posto un flyer a forma di cuore spezzato. Headline: ‘Possiamo nasconderti l’auto, ma non i nostri sentimenti’. Sub headline: ‘Vederti andare in giro con un’altra ci spezza il cuore ma nel nostro ci sei ancora tu’. Seguito dalle caratteristiche dell’offerta commerciale proposta. Sviluppo olistico/integrato: utilizzo di un Drone per filmare dall’alto le attività di guerriglia e posizionamento di n. 2 telecamere fisse per produzione di un video in timelapse. Sempre sui piazzali sono stati registrati alcuni sketch con attori professionisti. Risultati: articolo a pagina intera sull’edizione nazionale di Repubblica, 31.000 condivisioni su Facebook, più di 200 retweet dell’articolo su Repubblica.it. Oltre 60 tra articoli e video pubblicati su magazine e testate online nazionali. Redemption internazionale con articoli su Le Monde, International Business Times e altre testate internazionali. Più di 1500 veicoli interessati. “Marchionne: idea geniale” (Fonte Ansa), rispondendo a un giornalista in merito alla campagna. Mezzi utilizzati: ‘Olio di gomito’ delle squadre per coprire 400 auto a piazzale in meno di 4 ore… Teli in nylon semitrasparente, flyer fustellati a forma di cuore, un drone, due piattaforme aeree (cestelli) con due telecamere. On air: Marzo - Aprile 2014

Direzione creativa esecutiva: Brice Bonjour Direzione creativa: Stefano Raviola Art Director: Francesco Lorenzetti Copywriter: Chiara Panattoni Direzione Fotografia: Gianluca De Angelis Fotografia: Gianluca Orru Casa di produzione e post produzione: Tekla Regia: Alessandro Pavanelli Musica: Tekla srl Partner: To Be

161


AREA INTERATTIVA BANCHE E ASSICURAZIONI

h annual della creatività

STV DDB / Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo ‘Multicanalità’ Obiettivi e strategia: con più di 11 milioni di clienti, Intesa Sanpaolo è la prima banca italiana. E i suoi nuovi servizi di Multicanalità sono pensati per costruire una banca più semplice e più vicina. Ma come comunicare questi nuovi servizi a un pubblico sempre più giovane, sempre più interattivo e sempre in movimento? Soluzione creativa: per comunicare in modo efficace i nuovi servizi, si è scelto di utilizzare i pre-roll di YouTube come singoli canali che parlassero direttamente con il target di riferimento. Ogni pre-roll è stato creato in base al tipo di video che gli utenti stavano per guardare. Ed è stato individuato, come portavoce, qualcuno che conosce il mondo di YouTube come le sue tasche. I The Jackal. Risultati: 770.000 visualizzazioni in 20 giorni. Click through rate: + 600% rispetto alla media di YouTube. Mezzi utilizzati: web. On air: Ottobre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Aurelio Tortelli Art Director: Christian Popodi Copywriter: Maurizio Tozzini Casa di produzione: The Jackal - Ciao People Regia: Francesco Capaldo

162


AREA TRADIZIONALE AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

STV DDB / Volkswagen

Volkswagen Obiettivi e strategia: ribadire da un lato l’iconicità del brand Golf, dall’altro mettere in evidenza i nuovi contenuti di prodotto profondamente tecnologici. Sottolineare due punti di vista antitetici e complementari nella scelta della nuova Golf: uno più interessato alle novità tecnologiche, l’altro più orientato al brand e al suo ricco e rassicurante patrimonio valoriale. Soluzione creativa: nel primo soggetto i punti di vista a confronto sono quelli di due amici, mentre nel secondo soggetto è un figlio superinformato a ricordare alla madre quante caratteristiche tecniche siano racchiuse nella loro Golf. In entrambi i casi chi guida l’auto, e quindi l’ha scelta, sembra dare per scontati tutti questi contenuti di prodotto, perché coglie il superiore valore del brand Golf a cui si affida. Come ribadito nel claim: ‘In fondo, a te basta sapere che è Golf’. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è stata declinata in radio, dove è stata ripresa la struttura creativa del dialogo tra i due amici del soggetto Tv e sul web in cui si è dato spazio all’approfondimento delle features di prodotto. Mezzi utilizzati: Tv, radio, web. On air: Marzo - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Aurelio Tortelli Art Director: Andrea Maggioni Copywriter: Luca Gelmuzzi Direzione Fotografia: Andreas Berger Casa di produzione: BRW Regia: Axel Laubscher Musica: ‘Flog’ by Luigi De Gaspari

163


AREA TRADIZIONALE SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

h annual della creatività

The Brand Shop / Telecom Italia

TIM College Obiettivi e strategia: il progetto è nato con l’obiettivo di presentare ai consumatori il nuovo prodotto di telefonia mobile dedicato al target young valorizzando gli asset dell’offerta con i codici di linguaggio del pubblico di riferimento. La comunicazione, inoltre, vuole contribuire ad affermare l’impegno e il contributo di TIM per l’innovazione del Paese nell’ambito dei progetti di Scuola Digitale. Soluzione creativa: studio e progettazione del packaging dedicato, dei supporti espositivi per il punto vendita e dei materiali below the line. Locandine, flyer e crowner integrano e accompagnano il packaging, che costituisce il punto di connessione - anche visiva - tra il prodotto fisico e il bundle di applicazioni digitali connesse all’offerta. Tutti i materiali di comunicazione rimandano a un universo visivo ed emotivo caratterizzato e riconoscibile, fortemente distintivo per il prodotto e per il target di riferimento. Il risultato è stato un’esperienza in store accattivante e coinvolgente in grado di catturare l’attenzione del target a 360°. Risultati: la promozione, grazie anche al timing di on air concomitante con il periodo del back to school, ha contribuito al posizionamento del brand TIM come riferimento per alunni e famiglie nel contesto innovativo della Scuola Digitale.. Mezzi utilizzati: il progetto di comunicazione è focalizzato integralmente nel contesto del punto vendita, con spazi vetrina dedicati nel quale convivono i diversi supporti. Il budget è integralmente allocato ai materiali in-store. On air: Giugno - Dicembre 2014

Direzione creativa: Claudia Rea Art Director: Emanuele Capponi Copywriter: Piero Fittipaldi Client Services Director: Flavio Caprabianca

164


AREA INTERATTIVA-digitale ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

TLC Marketing Worldwide / Ferrero

K-People Obiettivi e strategia: sviluppare un piano promozionale per recuperare penetrazione nel periodo di maggior picco dei consumi (call to purchase) supportando il sell out dei prodotti, dando loro visibilità e rilevanza, attraverso un concept che ne sottolinei e ne valorizzi il posizionamento e che sia engaging per il target di riferimento. Soluzione creativa: gli snack Kinder alimentano l’amicizia creando legami intesi e gioiosi. K-People li trasforma in pass emozionali con cui accedere a esperienze uniche. Uniti dal fattore K, gli amici possono godere di tutto ciò che di cool può essere condiviso. K-People traduce l’aspirazione alla condivisione nella concreta possibilità di usufruire di esperienze gratuite: cinema, parchi, sport, bowling. Creando il proprio K Club si può ottenere un photoshooting professionale. Sviluppo olistico/integrato: Tv e radio. Risultati: 471.974 registrazioni sul sito promozionale; 5.265 K-Club creati. Mezzi utilizzati: Tv, Radio, Pack promozionali, Materiali POP, Sito dedicato. On air: Ottobre 2014 - Gennaio 2015

Concept e sviluppo campagna: TLC Marketing Account Manager: Francesca Moroni Project Manager: Anna Lorenzini Direzione creativa BTL: Nurun Inc. Direzione creativa ATL: Providence

165


AREA INTERATTIVA-Digitale APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO

h annual della creatività

TLC Marketing Worldwide / LG Electronics

Campioni NEL mondo Obiettivi e strategia: incentivare le vendite in un momento chiave per il settore legandosi all’evento sportivo dell’anno - i Mondiali di Calcio - pur non essendo uno degli sponsor, differenziandosi dagli altri player di mercato. Stimolare una scelta d’acquisto importante che coinvolga l’intero nucleo famigliare. Soluzione creativa: ‘Campioni NEL Mondo’ è stata studiata per assecondare le esigenze delle famiglie che desideravano godere della convivialità che accompagna i Mondiali investendo in un prodotto top of the range, senza rinunciare alla pianificazione di un altro momento cruciale per il nucleo familiare, ossia le vacanze. La soluzione promozionale offriva a chi acquistava i modelli in promozione la possibilità di usufruire di un soggiorno di 7 notti per 4 persone presso uno dei resort convenzionati nel mondo. Sviluppo olistico/integrato: la campagna è stata veicolata in-store e online. Risultati: la promozione ha registrato una redemption molto elevata per gli standard del settore: quasi 20% sul sell-out in promozione. La miglior performance in termini di Redemption si è avuta nel segmento Ultra HD LED con un quasi 30% sul sell-out, segmento premium nel quale LG, anche in presenza di una competition molto agguerrita, ha visto raddoppiare a fine Q2 (giugno) la propria quota di mercato rispetto a fine Q1 (marzo). Mezzi utilizzati: video promozionale trasmesso in-store; materiali punto vendita; sito dedicato. On air: Aprile - Luglio 2014

Creative Manager: Michele Sistu Art Director: Roberta Belloni Graphic Designer: Giuseppina Grieco Project Manager: Erika Salvini Account Manager: Francesca Moroni Fotografia: Andrea Zaccone Post produzione: Zumstudio Casa di produzione: Invisibile Film Producer: Anabela Farruggia Post produzione video: Angelo Stamerra Grassi, Stefano Govi Musica: Daniele Isola

166


AREA MEDIA INNOVATIVI BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI

h annual della creatività

UM / JOHNSON & JOHNSON

Open Space Sit-Com Obiettivi e strategia: per elevare la partnership con Johnson&Johnson verso obiettivi ancora più ambiziosi, UM ha studiato un progetto di branded content, che presenta un approccio integrato e multimediale, fortemente innovativo, aderente alle necessità di restituire valore ai singoli brand oggetto di comunicazione (Listerine, Be-Total, Compeed, Le Petit Marseillais) e di associare ognuno di essi alla ‘famiglia’ J&J. Soluzione creativa: è stata realizzata una sit-com in episodi di 2 minuti ambientata in un ufficio (Open Space), ricca di situazioni vicine al quotidiano, in cui i brand si sono trasformati in storytellers, all’interno di un unico contenitore. Il progetto dà un’interpretazione editoriale di taglio Edutainment (educational + entertainment) dei temi e dei valori J&J. Il Content sfrutta il linguaggio e la forza comunicativa di un format televisivo, coinvolgendo lo spettatore in modo leggero. Sviluppo olistico/integrato: la sit-com è unbranded, mentre il brand firma il content con billboard in apertura e chiusura. Gli infomercial collaterali garantiscono continuità grazie all’utilizzo dei medesimi attori. La visibilità è ampliata dalle rotazioni di tagli brevi. L’endorsement editoriale è dato da una sezione su DonnaModerna.com e da post su Facebook. Risultati: 10 episodi, 400 passaggi televisivi, 8 settimane di on air sui canali La5, Mediaset Extra, Mediaset Premium. 20 milioni di contatti sviluppati dalla sit-com, con performance superiori alla media di rete. 1.000 minuti di branded Tv content, 77% reach sul target di riferimento per l’intero progetto. Eccellenti risultati di brand awareness per tutti i brand. Brillanti performance di vendita per tutti i brand, con uno sbalorditivo +13% di vendite per Be-Total rispetto all’anno precedente. Mezzi utilizzati: Tv, Web, Facebook. On air: Maggio - Giugno 2014

Direzione creativa esecutiva: UM - Universal McCann Centro Media: UM - Universal McCann Partner: Iniziative Speciali Publitalia ’80

167


AREA TRADIZIONALE BANCHE E ASSICURAZIONI

h annual della creatività

Univisual / Cassa di Risparmio di Asti

La nascita di un gruppo bancario Obiettivi e strategia: nel dicembre 2012, la Cassa di Risparmio di Asti acquisisce BiverBanca (Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli) dal Monte dei Paschi di Siena, raddoppiando in un sol colpo il numero di agenzie e, di fatto, costituendo un nuovo gruppo bancario con oltre 250 filiali, risultato da una ricerca sui bilanci d’esercizio 2013 il primo in Italia per le performance di redditività, efficienza e rischiosità. Soluzione creativa: è stata definita una strategia per ordinare le entità identificative e per manifestare agli stakeholder il valore dell’operazione effettuata, senza stravolgere i tratti distintivi ed evitando di perdere le radici (di quasi due secoli di storia) riconosciute ai rispettivi istituti bancari. La nuova brand identity gestisce quindi un processo evolutivo delicato: il modello d’identità individuato (di tipo ‘derivato’) ha anche creato una terza entità, denominata Gruppo Cassa di Risparmio di Asti. Risultati: l’identità visiva ha portato a una uniformazione dei marchi, attraverso l’introduzione di un unico carattere tipografico (disegnato e ingegnerizzato appositamente) e la normalizzazione dei simboli originali della Asti e della Biver, ‘gemellati’ attraverso una struttura grafica comune. Il tutto per ottenere un’immagine istituzionale ‘classica ma rinnovata’. Infine, è stato aggiunto il marchio commerciale ‘Banca di Asti’, con l’intento di proporre un brand più semplice e moderno. On air: Ottobre - Dicembre 2014

168


AREA INTERATTIVA AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

Verba (gruppo STV DDB) / Audi

1 Million Facebook Fans Video Obiettivi e strategia: la pagina facebook Audi Italia conquista per prima (nel settore automobilistico) il milione di utenti e vuole ringraziare i suoi fan per l’importante traguardo, raggiunto senza mai postare altro se non contenuti inerenti al brand e ai suoi valori. Soluzione creativa: dalla precisa scelta editoriale di mettere al centro il brand e i suoi contenuti, nasce la creatività. Nel video vediamo un’Audi R8 V10, la coupé simbolo della sportività Audi, immortalata da inquadrature che ne mettono in luce tutti i particolari che ne fanno un’auto da sogno. Ma ecco che inaspettatamente la camera svela sul cofano un dolce e tenero gattino, in assoluto uno dei soggetti più virali della rete. A questo punto il super: “Oltre un milione di fan. Senza mai postare un gattino”. Risultati: creare, con un budget contenuto, un video ad alto tasso di condivisione, da far girare sul web e in particolare sui social. Facebook: 3.235.840 reach; 31.118 post interactions; 27.239 likes; 3.189 shares. YouTube: 45.926 visualizzazioni. Vimeo 50.500 play. Mezzi utilizzati: Facebook e il canale YouTube Audi Italia. On air: Settembre - Dicembre 2014

Direzione creativa esecutiva: Luca Cortesini, Michelangelo Cianciosi Art Director: Domenico Prestopino Copywriter: Elsa Tomassetti, Luca Bartoli Fotografia: Felice Guzzi Casa di produzione: Karen Film Regia: Alberto Colombo Executive Producer: Tommaso Pellicci Montaggio: Luca Garavoglia 

169


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

h annual della creatività

Vodafone Italia / WPP Team Red Italy

4g Countdown Obiettivi e strategia: con la Rete Vodafone 4G, il trasferimento dati è così veloce che i tempi di attesa si accorciano e quindi l’utente può vedere prima i suoi video. Come comunicare in modo efficace e diretto questo plus? Soluzione creativa: siamo partiti da una situazione ricorrente su YouTube: dover aspettare che finiscano i 15” di pubblicità per poter vedere il video. Per far capire agli utenti il reale vantaggio della Rete veloce Vodafone 4G, abbiamo accorciato i tempi della nostra pubblicità. In collaborazione con Google, abbiamo creato ad hoc uno speciale formato preroll che durava solo 7”. In questo modo gli utenti hanno vissuto in prima persona il beneficio di una Rete veloce. Sviluppo olistico/integrato: grazie a una speciale pianificazione media, lo spettatore poteva vivere la stessa esperienza anche in Tv. Come? Nell’ultimo spazio pubblicitario prima dell’inizio del programma, uno spot Vodafone che normalmente dura 30”, veniva interrotto dal 4G countdown riducendo i tempi di attesa a 10”. Mezzi utilizzati: Pre-roll YouTube, Pre-roll Tv Sky. On air: Novembre 2014

Agenzia: WPP Team Red Italia Cliente: Vodafone Italia

170


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

h annual della creatività

Vodafone Italia / WPP Team Red Italy

Fibra 300 Obiettivi e strategia: comunicare l’arrivo della connessione più veloce di sempre in modo attenzionale, interattivo ed esperenziale. Soluzione creativa: portare Milano al centro del mondo con una velocità 10 volte superiore allo standard. Grazie a un’installazione artistica che porta in superficie e celebra i fasci di fibra ottica, normalmente sottoterra e non visibili agli utenti, e un’immagine della città in movimento per drammatizzare l’effetto della velocità massima disponibile. Sviluppo olistico/integrato: installazione artistica accompagnata da temporary shop, affissione interattiva e guerrilla marketing, con door drops geolocalizzato nella aree coperte dal servizio e mirato al target affluent, costituito da una video brochure con lettera personalizzata per richiedere l’attivazione del servizio. Risultati: +15% attivazione contratti Fibra; +10% attivazione contratti ADSL; 48.000 contatti one to one; 300.000 contatti visivi. Mezzi utilizzati: DM, videoaffissione, affissioni tradizionali, affissioni speciali, installazione, evento. On air: Dicembre 2014

Agenzia: WPP Team Red Italia Cliente: Vodafone Italia

171


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI)) SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO

Vodafone Italia / WPP Team Red Italy

Vodafone 4G - tutto arriva prima Obiettivi e strategia: posizionare la Rete 4G di Vodafone come l’esperienza di connessione più veloce, immediata e arricchente; quella che ti fa arrivare prima alla fruizione dei tuoi contenuti e ti garantisce quindi la migliore esperienza online. Soluzione creativa: drammatizzare il concetto che con la Rete Vodafone 4G tutto arriva prima, sia attraverso lo storytelling (Tv), sia con immagini di sintesi (le icone che velocemente e sorprendentemente si dirigono verso l’utente), sia creando delle vere e proprie esperienze di anticipazione attraverso iniziative speciali: fast track, pre-roll, inserto del lunedì che arriva il giorno prima. Sviluppo olistico/integrato: la campagna si è articolata sia sui mezzi offline (Tv, stampa, affissione tradizionale, lenticolare e grandi formati) che online (con display content in context e iniziative ad hoc). Risultati: 1,5 milioni di views, 1 milione di visite. Mezzi utilizzati: stampa, poster, digital, Dm, Local activation, Tv, Pop. On air: Novembre 2014

Agenzia: WPP Team Red Italia Cliente: Vodafone Italia

172


AREA OLISTICA (INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) VARIE

h annual della creatività

Wrong Adv & MY PR / 3M Italia

#4eversticky - Come rimanere attaccati per tutta la vita Obiettivi: promuovere gli elementi distintivi dei nuovi foglietti Post-it® Super Sticky: la super-adesività e la super-resistenza. Incrementare la fan base della pagina Facebook dedicata ai foglietti Post-it® in Italia e creare engagement per i consumatori. Soluzione creativa: le coppie davvero ‘super sticky’, quelle felicemente sposate da 30/40/50 anni, ci hanno raccontato i segreti del loro ‘attaccamento’ in 11 video, postati sui canali Facebook e YouTube di Post-it®. Gli oltre 30 consigli sono stati poi stampati sui foglietti Post-it® Super Sticky e raccolti in uno speciale dispenser Post-it® a forma di cuore, offerto in regalo a tutte le giovani coppie che si sono sposate a Milano sabato 20 settembre; giorno, tra l’altro, dell’Unità Nazionale. Sviluppo olistico/integrato: all’attività sui social si è accompagnata un’attività di PR sui media on line e off line, oltre che un’azione di infiltration sui principali blog inerenti ai temi della comunicazione (amore e matrimonio). Nel giorno di sabato 20 settembre la consegna dei messaggi agli sposi è stato un vero e proprio evento che ha avuto luogo davanti a tutte le chiese di Milano in cui si svolgeva un matrimonio, oltre che davanti a Palazzo Reale, sede dei matrimoni civili. Le foto e i video realizzati in quel giorno hanno arricchito lo storytelling successivo. Risultati. 2.900.000 persone raggiunte; crescita della fan base della pagina Facebook di Post-it® Italia: +296%. On air: Settembre - Ottobre 2014

Direzione creativa esecutiva: Enrico Chiarugi, Daniele Freuli (Wrong Adv) Art Director: Daniele Freuli Copywriter: Enrico Chiarugi Casa di produzione e post produzione: Movie & Arts Regia: Pierluigi Ferrandini Director Marketing & Digital Innovation Area: Stefania Mercuri (MY PR) Senior Consultant & Digital Strategist: Francesco Corona (MY PR) Executive Consultant: Serena Peditto, Paola Gianderico (MY PR)

173


AREA INTERATTIVA-DIGITALE VArie

h annual della creatività

Wrong Adv & MY PR / 3M Italia

#4eversticky - Come rimanere attaccati per tutta la vita Obiettivi: promuovere gli elementi distintivi dei nuovi foglietti Post-it® Super Sticky: la super-adesività e la super-resistenza. Incrementare la fan base della pagina Facebook dedicata ai foglietti Post-it® in Italia e creare engagement per i consumatori. Soluzione creativa: le coppie davvero ‘super sticky’, quelle felicemente sposate da 30/40/50 anni, ci hanno raccontato i segreti del loro ‘attaccamento’ in 11 video, postati sui canali Facebook e YouTube di Post-it®. Gli oltre 30 consigli sono stati poi stampati sui foglietti Post-it® Super Sticky e raccolti in uno speciale dispenser Post-it® a forma di cuore, offerto in regalo a tutte le giovani coppie che si sono sposate a Milano sabato 20 settembre; giorno, tra l’altro, dell’Unità Nazionale. Mezzi utilizzati: pagina Facebook Post-it® Italia, Canale YouTube Post-it® Italia, Facebook ads, YouTube ads, azioni di infiltration su community verticali, newsletter su database Post-it® Italia. Risultati. 2.900.000 persone raggiunte; crescita della fan base della pagina Facebook di Post-it® Italia: +296%. On air: Settembre - Ottobre 2014

Direzione creativa esecutiva: Enrico Chiarugi, Daniele Freuli (Wrong Adv) Art Director: Daniele Freuli Copywriter: Enrico Chiarugi Casa di produzione e post produzione: Movie & Arts Regia: Pierluigi Ferrandini Director Marketing & Digital Innovation Area: Stefania Mercuri (MY PR) Senior Consultant & Digital Strategist: Francesco Corona (MY PR) Executive Consultant: Serena Peditto, Paola Gianderico (MY PR)

174


AREA MEDIA INNOVATIVI Varie

h annual della creatività

Wrong Adv & MY PR / 3M Italia

#4eversticky - Come rimanere attaccati per tutta la vita Obiettivi: promuovere gli elementi distintivi dei nuovi foglietti Post-it® Super Sticky: la super-adesività e la super-resistenza. Incrementare la fan base della pagina Facebook dedicata ai foglietti Post-it® in Italia e creare engagement per i consumatori. Soluzione creativa: le coppie davvero ‘super sticky’, quelle felicemente sposate da 30/40/50 anni, ci hanno raccontato i segreti del loro ‘attaccamento’ in 11 video, postati sui canali Facebook e YouTube di Post-it®. Gli oltre 30 consigli sono stati poi stampati sui foglietti Post-it® Super Sticky e raccolti in uno speciale dispenser Post-it® a forma di cuore, offerto in regalo a tutte le giovani coppie che si sono sposate a Milano sabato 20 settembre; giorno, tra l’altro, dell’Unità Nazionale. Mezzi utilizzati: il carattere innovativo dell’idea sta soprattutto nella relazione tra i media digitali (Pagina Facebook Post-it® Italia, Canale YouTube Post-it® Italia, Facebook Ads, Youtube Ads, Azioni di infiltration presso community verticali) che, con video e post, hanno costruito un’attesa crescente e l’evento del 20 settembre, originale e diffuso sul territorio, con l’omaggio ai neo-sposi dei consigli stampati sui Post-it®. I contenuti creati durante il giorno dell’evento hanno a loro volta alimentato le PR offline e tutta la fase finale della comunicazione digital, fino a metà ottobre.. Risultati. 2.900.000 persone raggiunte; crescita della fan base della pagina Facebook di Post-it® Italia: +296%. On air: Settembre - Ottobre 2014

Direzione creativa esecutiva: Enrico Chiarugi, Daniele Freuli (Wrong Adv) Art Director: Daniele Freuli Copywriter: Enrico Chiarugi Casa di produzione e post produzione: Movie & Arts Regia: Pierluigi Ferrandini Director Marketing & Digital Innovation Area: Stefania Mercuri (MY PR) Senior Consultant & Digital Strategist: Francesco Corona (MY PR) Executive Consultant: Serena Peditto, Paola Gianderico (MY PR)

175


AREA MEDIA INNOVATIVI BANCHE E ASSICURAZIONI

h annual della creatività

Wunderman / Agenzie Generali Italia

Vedi Positivo E Vinci Obiettivi e strategia: l’obiettivo era quello di portare nuovi clienti nelle Agenzie Generali Italia al fine di garantire lead generation e nelle stesso momento fidalizzare quelli vecchi. Abbiamo così sviluppato una meccanica di concorso a supporto del concetto di campagna ‘Vediamo Positivo’ e abbiamo comunicato attraverso una serie di strumenti in grado di suggerire una visione più positiva della vita. Soluzione creativa: la nostra idea è nata dal bisogno che le persone hanno di vedere la vita in un modo più positivo. Così, abbiamo pensato di rendere più reale il messaggio di campagna attraverso il concorso ‘Vedi Positivo e Vinci’. Le Agenzie Generali hanno invitato i loro clienti a recarsi nell’Agenzia a loro più vicina per partecipare e vincere premi esclusivi. Ma non solo: sono stati coinvolti anche gli esercizi commerciali limitrofi alle Agenzie aderenti con lo scopo di invogliare i clienti a partecipare. Sviluppo olistico/integrato: a supporto dell’attività, abbiamo sviluppato: un sito; una divertente campagna banner che dava agli utenti delle pillole di positività; materiali da distribuire negli esercizi commerciali limitrofi alle Agenzie con lo scopo di invogliare i clienti a recarsi in Agenzia; un’attività di guerrilla. Risultati: oltre 200.000 lead generati; 2.000 Agenzie coinvolte; 40.000 polizze stipulate; 9.000 esercizi commerciali coinvolti. Mezzi utilizzati: sito web, materiali POP per l’allestimento delle Agenzie e materiali speciali (Biscotti, Scontrini, espositori, cartoline, locandine) da distribuire all’interno delle attività commerciali. On air: Maggio - Dicembre 2014 Direzione creativa esecutiva: Massimiliano Maria Longo Direzione creativa: Massimiliano Maria Longo Creative Supervisor e Senior Copywriter: Federico Castelli Art Director: Mattia Lacchini Copywriter: Stefania Sangiorgio Digital Designer: Giulia Munari Teach Lead: Filippo Di Blasi Production: Elena Daffara Group Client Service Director: Francesco Carissimi Account Executive Supervisor: Simonetta Lattanzi Account Executive: Serena Tenti

176


AREA OLISTICA (INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) AUTO E ALTRI VEICOLI

h annual della creatività

Wunderman / Land Rover Italia

We Defender Obiettivi e strategia: WeDefender non è nato da un brief. È nato da un’intuizione: quella dell’affinità elettiva tra WeTransfer e Defender, gli specialisti dei trasferimenti pesanti. Ognuno nel proprio settore. Un’ottima occasione di fare awareness su Defender, nonché un esempio evoluto di native advertising che ha preso vita grazie alla stretta collaborazione con il media e con un brand come Land Rover. Soluzione creativa: presidiare WeTransfer con un video-banner interattivo che dà il percepito che a trasferire i file pesanti sia, virtualmente, Land Rover Defender. Il tutto potendo approfondire la sua capacità di carico e prenotare un appuntamento in concessionaria per metterlo alla prova personalmente. Risultati: 540.000 file trasferiti con un obiettivo di 500.000 in 1 settimana; 12.000 totali di reach sugli owned social; 129.000 totali di reach su Twitter; centinaia di commenti spontanei online. On air: Giugno 2014

Direzione creativa esecutiva: Massimiliano Maria Longo Direzione creativa: Enrico Spinetta Art Director: Roberto Giardinelli Copywriter: Enrico Spinetta Digital designer: Angelo Germano, Pierpaolo Ferraro Casa di produzione: Filmmini @ Filmmaster Productions Regia: Michele Socci Executive Producer: Karim Bartoletti Producer: Maura Beretta Group Client Services Director: Francesco Carissimi Account Executive: Livia Caloprisco Centro Media: Mindshare

177


AREA MEDIA INNOVATIVI EDITORIA E MEDIA

h annual della creatività

YAM112003 / Alfa Romeo MiTo, Air Action Vigorsol Xtreme, PUMA Italia, Radio Deejay, Skyy Vodka

TOP DJ: A Multichannel Experience Obiettivi e strategia: creare un progetto di comunicazione integrata (Tv, digitale, eventi) con l’obiettivo di conquistare la scena del clubbing e della musica elettronica. Soluzione creativa: un concept vincente – la sfida per aggiudicarsi il titolo di miglior dj e dj producer dell’anno - supportato da Skyy Vodka, Air Extreme Action, Puma e Radio Deejay con on-air televisivo su Sky Uno e Cielo; ampia presenza digitale (www.top-dj.it, Facebook, Twitter, YouTube); show radiofonico su Radio DeeJay e tour estivo (25 date). Sviluppo olistico/integrato: un branded content con distribuzione multi-canale: dai media più tradizionali (Tv e radio), al digitale (website, social media), al live (eventi, casting tour). Risultati: Tv: 4.172.440 contatti; Facebook Fanpage: oltre 20.000 fan; Twitter: 3.848 follower; #topdj: 12.000.000 contatti; YouTube: 4.001 iscritti, 876.638 views; Instagram: 256 posts, 3.174 follower, 279 following; Spotify: 1.545 follower; Google+: 19.646 follower, 100.093 views; SoundCloud: 18.000 plays. Mezzi utilizzati: Tv, Online. On air: Maggio - Luglio 2014

Direzione creativa: Pierpaolo Peroni, Francesco Lauber, Elena Bianchi Art Director: Sergio Pappalettera Regia: Lele Biscussi Direzione Fotografia: Flavio Toffoli Casa di produzione e post produzione: YAM112003

178


AREA MEDIA INNOVATIVI NON PROFIT/SOCIALE E CSR

h annual della creatività

Young & Rubicam Group / Amref

#ilmomentodifare Obiettivi e strategia: sostenere Amref sensibilizzando su un problema vissuto quotidianamente in molti villaggi africani: a causa della mancanza di pozzi le persone devono percorrere ogni giorno molti chilometri per procurarsi l’acqua. La nostra idea parte dalla volontà di far provare agli occidentali, almeno in parte, la stessa esperienza che vivono quotidianamente gli africani. Soluzione creativa: abbiamo allestito in una stazione della metropolitana 2 distributori di bottigliette d’acqua a 60 metri di distanza. Abbiamo riempito il primo con bottigliette vuote riportanti un’etichetta che invitava le persone a camminare fino al secondo distributore per ricevere la bottiglia d’acqua piena su cui era stato inserito il seguente messaggio: ‘Ogni giorno migliaia di Africani percorrono distanze molto più lunghe per procurarsi l’acqua. Aiuta Amref a costruire un pozzo nel loro villaggi’. Sviluppo olistico/integrato: il video, realizzato con telecamera nascoste, è stato diffuso su YouTube e sulla pagine Facebook di Amref. Risultati: più di due mila condivisioni in un giorno e più di 20.000 in un mese. 27% di donazioni in più in un solo giorno di on air. Mezzi utilizzati: web. On air: Marzo 2014 - Dicembre 2014

EVP, Group Executive Creative Director: Vicky Gitto Direzione creativa: Mariano Lombardi Art Director: Andrea Giovannone, Max di Rubba Copywriter: Filippo Testa Casa di produzione: Sator Productions Musica: musiche originali di Federico Landini Tv Producer: Eloisa Brocco Client Director: Matteo Rolfo Account Supervisor: Manuela Zaffino

179


AREA TRADIZIONALE ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI

h annual della creatività

Young & Rubicam Group / Arena

Arena Waterworld Obiettivi e strategia: consolidare la leadership del marchio Arena, ribadendo il suo posizionamento di marca pensata per tutti coloro che vivono l’acqua come il proprio elemento naturale. Soluzione creativa: il mondo sottomarino viene trattato in modo da creare una sorta di illusione ottica. Il fondale marino roccioso alla base e la schiuma delle onde in alto, sembrano in realtà un paesaggio terrestre fatto di un superficie aspra sovrastata da nuvole minacciose. Il tutto volto a creare un ambiente suggestivo ed evocativo dove il nostro eroe ‘Arena’ vive. Mezzi utilizzati: stampa. On air: Febbraio 2014

EVP, Group Executive Creative Director: Vicky Gitto Art Director: Andrea Fumagalli Copywriter: Stefano Guidi Fotografia: Justin Lewis Client Director: Francesca Baroni

180


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE

h annual della creatività

Young & Rubicam Group / Barilla

Guarda tu stesso Obiettivi e strategia: riconsiderare l’approccio classico alla comunicazione della categoria dei sughi pronti, ribadendo la leadership qualitativa di un brand che da sempre rappresenta il paradigma italiano del primo piatto, e combattendo la diffidenza delle persone, barriera principale all’acquisto attraverso un’operazione di trasparenza e di controllo diretto sui processi di produzione e sulla qualità degli ingredienti. Soluzione creativa: attraverso una campagna integrata i consumatori possono vedere con i propri occhi la modalità di preparazione dei sughi Barilla e verificarne la qualità in ogni aspetto; dalla selezione delle materie prime nei campi, passando per il processo produttivo, fino al prodotto finito. Due i partner coinvolti come endorser esterni che contribuiscono ad aumentare la credibilità del messaggio: Google e National Geographic. Tutti i contenuti sono resi disponibili all’interno del sito guardatustesso.it. Sviluppo olistico/integrato: una campagna Tv, web e PR conduce gli utenti su guardatustesso.it dove, grazie alla tecnologia Google street view, per la prima volta utilizzata da un’azienda come strumento di comunicazione, è possibile vedere con i propri occhi i segreti della qualità dei sughi Barilla dai campi alla tavola. Risultati: nelle prime due settimane: 1.000.000 di visite allo street view; 700.000 pagine visitate sul sito; vendite aumentate del + 6%. Mezzi utilizzati: Tv tradizionale, web (display e videonetwork), branded content, digital PR, social media, POP. On air: Marzo - Dicembre 2014

EVP, Group Executive Creative Director: Vicky Gitto, Direzione creativa: Marco Panareo, Paolo Pollo, Art Director: Cinzia Caccia, Copywriter: Francesco Cellini, Fotografia live action: Alessandro Bolzoni, Casa di produzione: BRW Filmland, Regia: Carlo Sigon (live acton); Maurizio Cigognetti (table top), Head of Tv Producer: Manuela Jorio, Global Strategist & Client Director: Francesco Lucchetta, Account Director: Francesca Feller, Account Supervisor: Stefano Alessiani, General Manager VML: Matteo Sarzana, Digital Creative Director VML: Danilo Puricelli, Senior Digital Art Director VML: Alessandro Camedda, Eros Verderio, Copywriter VML: Virginia Giuccioli, Web Development Director VML: Marco Consolini, Senior Web Developer VML: Lorenzo Ianigro, Alessandro Longobardi

181


AREA TRADIZIONALE BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE)

h annual della creatività

Young & Rubicam Group / Bavaria

CUT-PRICE Obiettivi e strategia: obiettivo della campagna è comunicare l’operazione promozionale che Bavaria ha lanciato in alcune catene di distribuzione italiane sottolineando contemporaneamente la premiumness di prodotto. Soluzione creativa: la campagna affida alla voce di due speaker ‘automatici’ la sfida di comunicare l’alta qualità di prodotto contrapposta a un prezzo decisamente conveniente. Come può essere una birra così buona/premium anche conveniente? L’ironica, ma allo stesso tempo credibile, risposta data dai due speaker fornisce una valida argomentazione per soddisfare la curiosità dei consumatori. Mezzi utilizzati: radio On air: Maggio - Luglio 2014

EVP, Group Executive Creative Director: Vicky Gitto Art Director: Davide Breghelli Copywriter: Giovanbattista Oneto, Simone Romani, Saverio Lotierzo Casa di produzione: Eccetera Produzioni Musicali Client Director: Isotta Enrici Account Supervisor: Valeria Pedrazzini Executive Producer: Josè Bagnarelli

182


AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE) DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE

h annual della creatività

Young & Rubicam Group / Coop Italia

Chiedilo Alla Coop Obiettivi e strategia: dopo un triennio di successi di comunicazione con l’uso del testimonial, Coop toglie ogni filtro tra il brand e i consumatori e dà voce alle loro reali esigenze. In un momento storico, in cui le persone hanno perso fiducia nelle istituzioni, l’operazione #Chiediloallacoop ha l’obiettivo di raccogliere le vere esigenze degli italiani e, attraverso prodotti e servizi, dare loro una risposta concreta Soluzione creativa: il format Tv, radio, stampa e web presenta delle street interview realizzate su tutto il territorio italiano. Le persone intervistate non sapevano che ci fosse un brand dietro le interviste. I valori della marca, sintetizzati  nello storico payoff ‘La coop sei tu’ vengono così riattualizzati ed espressi in modo ancora più diretto. Sviluppo olistico/integrato: Tv tradizionale e radio con street interview, web e social media attraverso la piattaforma #chiediloallacoop dove il ruolo dei consumatori è talmente centrale che oltre ad esprimere le proprie esigenze, possono perfino votare e decidere i prodotti da mettere in promozione. Risultati: gradimento: media 2014 73% (+10% rispetto campagna con testimonial). Mezzi utilizzati: Tv, radio, stampa, web e social, pv. On air: Febbraio - Dicembre 2014

EVP, Group Executive Creative Director: Vicky Gitto Direzione creativa: Marco Panareo, Paolo Pollo Art Director: Lorena Cascino, Davide Breghelli Copywriter: Giovanbattista Oneto Casa di produzione: Combocut Casa di post produzione: Post Atomic Producer: Manuela Jorio General Manager VML: Simona Maggini Digital Creative Director VML: Danilo Puricelli Digital Art Director VML: Chiara Beretta Client Director: Isotta Enrici Centro Media: PHD Media

183


AREA TRADIZIONALE BANCHE E ASSICURAZIONI

h annual della creatività

Young & Rubicam Group / Poste Italiane

Postepay Evolution Obiettivi e strategia: stimolare la sottoscrizione della carta prepagata Postepay Evolution, esaltandone le features innovative: il codice IBAN, per effettuare e ricevere bonifici, l’App per i microtrasferimenti di denaro, e la funzionalità contactless per i pagamenti veloci senza bisogno di digitare il pin. Soluzione creativa: mettere a dura prova le funzionalità della Postepay e dimostrare, attraverso alcuni surreali quanto iperbolici test da laboratorio, che è una carta indispensabile perché, come dice il claim di campagna, ‘testata per tutto anche per la vita di ogni giorno’. Sviluppo olistico/integrato: il concept è stato sviluppato su tutti i media: dalla Tv alla stampa, affissioni statiche e dinamiche, dal web ai social network, uffici postali e ambient. La protagonista degli spot e il suo team sono usciti dal laboratorio coinvolgendo il target in divertenti prove di ‘limbo conctactless’. Risultati: nei primi due mesi di campagna, sono state attivate 600.000 carte Postepay Evolution. Social network: un milione di visualizzazioni su YouTube e 55.666 fan sulla pagina Facebook Mezzi utilizzati: la campagna ha una pianificazione multisoggetto Tv 30”, stampa, web display e video web, street guerrilla. È stata declinata sui mezzi del circuito proprietario Poste Italiane e materiali POP. On air: Novembre - Dicembre 2014

EVP, Group Executive Creative Director: Vicky Gitto Direzione creativa: Mariano Lombardi Art Director: Fabio Dimalio Copywriter: Alessandra Romani, Andrea Fogar Casa di produzione: Think Cattleya Casa di post produzione: Post Atomic Regia: Shawn Zeytinoglu Musica: Botteghe del suono Producer: Eloisa Brocco Group Client Director: Elisabetta Pesci Account Supervisor: Roberta Lancieri Produzione 3D Print: LSD WEB Illustration: the6th Centro Media: Universal McCann, Carat

184


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE / INTERATTIVA-DIGITALE / MEDIA INNOVATIVI) BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI

ZenithOptimedia / SCA

Nuvenia Pink Ticket Obiettivi e strategia: incrementare le vendite e la quota di Nuvenia nel segmento towels, sostenendo allo stesso tempo il posizionamento del brand: ‘libera di osare’. Coinvolgere il target group attraverso un concorso che prevedeva l’acquisto di un prodotto con la promessa di una vincita immediata di 10 viaggi a New York. Soluzione creativa: uso di un divertente video virale dove le protagoniste, riprese in situazioni intime e poco convenzionali, hanno reazioni entusiaste, ma allo stesso tempo esilaranti, all’atto della vincita. Sviluppo olistico/integrato: campagna integrata con attivazione digital e mobile, adattamento del packaging (il biglietto vincente si trovava all’interno delle confezioni) attraverso più di 1.200 espositori totalmente brandizzati nei maggiori centri commerciali sparsi sul territorio nazionale. Risultati: +1,5% di crescita di quota valore negli ipermercati e +0,7% di crescita di quota valore nei supermercati rispetto al 2013. Oltre 6.300.000 visualizzazioni e 400.000 click. Mezzi utilizzati: campagna digital che comprende anche attivazione mobile e social, e attività di comunicazione sul punto vendita attraverso gli espositori brandizzati. On air: Maggio - Luglio 2014

Direzione creativa: Markus Näslund (Momentum Sverige) Art Director: Annsofie Antoncic (Momentum Sverige) Copywriting: Fia Erixon (Momentum Sverige) Casa di produzione: Social Club (Stockholm) Producer: Johan Lindström (Social Club) Account Director: Ann-Sofie Olausson (Social Club) Account Manager: Susanne Lidman (Social Club) Ad-assistant: Malin Hillström (Social Club) Regia: Jesper Ericstam Centro Media: ZenithOptimedia

185


h annual della creatività

AREA OLISTICA (TRADIZIONALE/INTERATTIVA-DIGITALE/MEDIA INNOVATIVI) VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO

ZooCom / Nintendo

Super Smash Bros. for Nintendo 3DS Obiettivi e strategia: accrescere la brand awareness di Nintendo e Smash Bros, spingere la versione del titolo per 3DS con focus sul multiplayer e modalità di gioco ‘StreetPass’. La strategia di comunicazione ha visto 3 fasi di attività: attività teaser su canali digital e social (video, post); attività field; attività post con racconto (foto, video, post) su canali digital e social. Soluzione creativa: la campagna di comunicazione integrata ha fatto leva sul concetto di ‘sfida’. Il target di riferimento è stato ingaggiato all’uscita da scuola per giocare con i compagni di banco o con sfidanti esterni, utilizzando la modalità ‘StreetPass’. Post, foto e video sono stati declinati su questa chiave di lettura. Sviluppo olistico/integrato: la fase teaser è iniziata con un post sul sito ScuolaZoo, su Facebook, su Instagram e il lancio di un doppiaggio video. L’attività field si è svolta in 5 città ed è stata raccontata con le foto postate sui social. La chiusura del tour ha visto la pubblicazione di un album riassuntivo su Facebook e un video. Risultati: Social: +145.000 view organiche raggiunte dal video teaser (obiettivo 75.000 view); +620.000 persone raggiunte e +2.500 likes per l’album fotografico; +115.000 view organiche al report video dell’attività field. Field: 6.500 studenti ingaggiati; 1.200 giocatori. Mezzi utilizzati: sito ScuolaZoo, pagina Facebook ScuolaZoo, pagina Instagram ScuolaZoo, staff animazione ScuolaZoo. On Air: Ottobre 2014

ZooCom Head of Engagement: Alessandro Gatti ScuolaZoo Team Video: Marco Pavesi, Maximiliano Arotce Team Field: Matteo Zodio, Staff di animazione ScuolaZoo Team Editoriale: Nicola Selenu

186


INDICE progetti ISCRITTi PER AREA

h annual della creatività AREA OLISTICA Società Partecipante Apload & Publicis Casta Diva Group Casta Diva Group Casta Diva Group Casta Diva Group CheBanca! CheBanca! Davide Campari - Milano Davide Campari - Milano Discovery Italia Discovery Italia DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO Early Morning Fox International Channels Italy Fox International Channels Italy Gruppo Roncaglia - Endeavour Havas Media Group Ideal Comunicazione - Pi&C Nyc J.Walter Thompson Italia Leagas Delaney Italia Maxus Maxus Milk Adv Nestlé Italiana Nestlé Italiana - Divisione Gelati Nestlé Italiana - Divisione Gelati Nimai Digital Company Ogilvyone OMD OMD OMD OMD PHD Publicis Italia QMI Sisal Vodafone Italia Vodafone Italia Vodafone Italia Wrong Adv & My Pr Wunderman Young & Rubicam Group Young & Rubicam Group ZenithOptimedia ZooCom

Brand/Partner Renault Cialdamia Pupa Milano Samsung Skoda Fabia DLV BBDO DLV BBDO Havas WorldWide Milan - Chapeaux Group J.Walter Thompson Italia Discovery Italia Discovery Italia Franciacorta Outlet Village Mercedes-Benz Nuvenia Saikebon Smart (Mercedes-Benz) Sobrepin Bayer Mattel Fox International Channels Italy Nestlé - San Pellegrino Smart (Mercedes-Benz) Affligem - Heineken New Holland Agriculture San Carlo Telecom Italia Fiat (Fiat Chrysler Automobiles) Jeep (Fiat Chrysler Automobiles) Conagit Buitoni Antica Gelateria Del Corso Motta Inalca Ferrero - Nutella Carlsberg Easyjet Hasbro Pepsi Coop Italia Microsoft Carrefour DLV BBDO WPP Team Red Italy WPP Team Red Italy WPP Team Red Italy 3M Italia Land Rover Italia Barilla Coop Italia SCA Nintendo

Titolo Campagna Renault Clio Costume National A Ognuno Il Suo Caffè Snow Queen Hearing Hands Fight For Attention Risparmio Assicurato Wow Camparisoda Fluo Collection Il Biondo Bake Off Italia - Seconda Edizione Rbs 6 Nazioni 2014 Land Of Fashion Gla - Movie Test Drive Nuvenia Risponde Al Ciclo Saike-Nudols! City Invasion Gli Amici Dei Nasini Il Viaggio Di Superman Nello Spazio #Deadicatedfans Levissima La Scalata #Unamacchinaperrudy Momentum Together We Feed The World Campagna Rustica Cracco 2014 #Milionidipassioni Il Lancio Di Fiat 500x: Un Approccio Media Integrato Play With Jeep Renegade Giuntini Re-Positioning You Don’t Have To Be A Chef #Coccoliamocidipiù Maxibon The Pool Il Ritorno Del Gringo Nutella4babbo 2014 Mastro Birraio Generazione Easyjet Nerf Arena Pepsi Beat On Stage Tour Fallo Protetto Selfiedrama. Stop The Violence Il ricco, Il povero e il maggiordomo Campagna Integrata Vincicasa Vodafone 4g - Tutto Arriva Prima 4g Countdown Fibra 300 #4eversticky - Come Rimanere Attaccati Per Tutta La Vita We Defender Guarda Tu Stesso Chiedilo Alla Coop Nuvenia Pink Ticket Super Smash Bros. For Nintendo 3ds

Categoria Merceologica Auto e Altri Veicoli Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Apparecchi Elettronici e Audio/Video Auto e Altri Veicoli Banche e Assicurazioni Banche e Assicurazioni Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Editoria e Media Editoria e Media Distribuzione e Ristorazione Auto e Altri Veicoli Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Alimentari / Dolciumi e Merendine Auto e Altri Veicoli Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Editoria e Media Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Auto e Altri Veicoli Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Auto e Altri Veicoli Alimentari / Dolciumi e Merendine Servizi Di Interesse Pubblico Auto e Altri Veicoli Auto e Altri Veicoli Varie Alimentari / Dolciumi e Merendine Alimentari / Dolciumi e Merendine Alimentari / Dolciumi e Merendine Alimentari / Dolciumi e Merendine Alimentari / Dolciumi e Merendine Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Apparecchi Elettronici e Audio/Video Distribuzione e Ristorazione Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Servizi Di Interesse Pubblico Servizi Di Interesse Pubblico Servizi Di Interesse Pubblico Varie Auto e Altri Veicoli Alimentari / Dolciumi e Merendine Distribuzione e Ristorazione Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero

AREA TRADIZIONALE Società Partecipante Aldo Biasi Comunicazione Aldo Biasi Comunicazione Artefice Group Artefice Group Bcube

Brand/Partner Conad Isomar Bimbostore Raspini Fineco

Titolo Campagna Il Grande Viaggio / Prodotti Freschi Babba Bia Un Mondo Nuovo Da Scoprire Una Storia Che Prende Forma Nel Tempo Baciare

Categoria Merceologica Distribuzione e Ristorazione Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Distribuzione e Ristorazione Alimentari / Dolciumi e Merendine Banche e Assicurazioni

187


INDICE progetti ISCRITTi PER AREA

h annual della creatività

Cooee Italia CarneSì BioAlleva Cooee Italia Consorzio Del Prosciutto Di Modena L’attesa Discovery Italia Discovery Italia Bake Off Italia - Seconda Edizione Discovery Italia Discovery Italia Rbs 6 Nazioni 2014 Discovery Italia Discovery Italia Real Time 3.0 DLV BBDO Marionnaud Clap DLV BBDO Parisian Gentleman Ladies DLV BBDO RTL 102.5 Sempre Più Very Normal People DLV BBDO Staedtler Staedtler DLV BBDO Star Don’t Drink And Drive DLV BBDO Star Instant Relax DLV BBDO Yamaha Air Riders DLV BBDO Yamaha We R 1 DLV BBDO Yamaha Marine Open Week End Dude Diadora The City Is What We Make Of It Dude Widiba No Ordinary Bank FilmMaster Productions Fiat (Fiat Chrysler Automobiles) 500x Fox International Channels Italy Fox International Channels Italy #Deadicatedfans Futurebrand Nestlé - San Pellegrino San Pellegrino - Gusto Di Gusto Futurebrand Tre Marie Ricorrenze Tre Marie - Natale Havas Worldwide Milan Telecom Italia Cloud People J.Walter Thompson Italia Johnson & Johnson Cattive Compagnie Leagas Delaney Italia Telecom Italia #Milionidipassioni Lorenzo Marini Group Guido Berlucchi & C. Berlucchi Lorenzo Marini Group Xconcept Post Web Generation Marimo | Brand Life Designers Birra Flea Birra Flea. Cruda e Pura. Marimo | Brand Life Designers Studio Universal Studio Universal 2014 Calendar Mindshare Lufthansa Lufthansa - Non Stop You Ogilvy & Mather Advertising FIAGOP (Federazione Italiana Associazione Genitori Oncologia Pediatrica) Non C’è Un Perchè Ogilvy & Mather Advertising Galbani - Vallelata Dono Di Natura Publicis Italia Renault Italia Agile Di Carattere Saatchi & Saatchi Twinings Tealand Sisal Publicis Sisalpay Aeroporto Linate Smith Lumen Bauli Restyling Linea Croissants Smith Lumen Davide Campari - Milano Vermouth Cinzano 1757: Da Un’antica Formula Ad Un Nuovo Successo STV DDB Volkswagen Volkswagen The Brand Shop Telecom Italia Tim College Univisual Cassa Di Risparmio Di Asti La Nascita Di Un Gruppo Bancario Young & Rubicam Group Arena Arena Waterworld Young & Rubicam Group Bavaria Cut-Price Young & Rubicam Group Poste Italiane Postepay Evolution AREA INTERATTIVA–DIGITALE Società Partecipante Brand/Partner Armosia Disney Auge Ikea Italia Bcube Ceres Bitmama Lancia (Fiat Chrysler Automobiles) Casta Diva Group Volkswagen Italia Cayenne Mediamarket Cayenne Webank Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia DLV BBDO Nuvenia

Titolo Campagna Star Wars Day Paranormal Bedroom Renzi Lancia Ypsilon Mystories Noi Siamo Volkswagen I 100 Secondi Più Pazzi Di Media World The Endorsement Bake Off Italia - Seconda Edizione Dynamo - Magie Impossibili I Re Della Griglia Rbs 6 Nazioni 2014 Unti e Bisunti 2 Nuvenia Risponde Al Ciclo

188

Alimentari / Dolciumi e Merendine Alimentari / Dolciumi e Merendine Editoria e Media Editoria e Media Editoria e Media Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Editoria e Media Editoria e Media Varie Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Auto e Altri Veicoli Auto e Altri Veicoli Auto e Altri Veicoli Abbigliamento e Accessori Banche e Assicurazioni Auto e Altri Veicoli Editoria e Media Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Alimentari / Dolciumi e Merendine Servizi Di Interesse Pubblico Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Servizi Di Interesse Pubblico Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Abbigliamento e Accessori Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Editoria e Media Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Non Profit/Sociale e Csr Alimentari / Dolciumi e Merendine Auto e Altri Veicoli Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Alimentari / Dolciumi e Merendine Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Auto e Altri Veicoli Servizi Di Interesse Pubblico Banche e Assicurazioni Abbigliamento e Accessori Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Banche e Assicurazioni

Categoria Merceologica Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Casa (Arredamenti/Accessori) Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Auto e Altri Veicoli Auto e Altri Veicoli Distribuzione e Ristorazione Banche e Assicurazioni Editoria e Media Editoria e Media Editoria e Media Editoria e Media Editoria e Media Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi


INDICE progetti ISCRITTi PER AREA

h annual della creatività

DLV BBDO Dude Early Morning Early Morning Early Morning Egg Events - Casta Diva Group Fox International Channels Italy Gruppo Roncaglia - Endeavour J.Walter Thompson Italia J.Walter Thompson Italia Ketchum Italia Ketchum Italia Leagas Delaney Italia On Publicis Italia Reprise Media Saatchi & Saatchi STV DDB TLC Marketing Worldwide TLC Marketing Worldwide Verba (Gruppo STV DDB) Wrong Adv & My Pr

Philadelphia Absolut Vodka Mattel Mattel Salvatore Ferragamo Vodafone Italia Nestlé - San Pellegrino Smart - Mercedes-Benz ACEA Generali Assicurazioni Estra Kitchenaid Telecom Italia Giochi Preziosi Nestlé - Nescafé Bracco Coordown Intesa Sanpaolo Ferrero LG Electronics Audi 3M Italia

Sos Gusto A Night At The Symposium Letter To Santa (Scrivi La Letterina A Babbo Natale) Il Viaggio Di Superman Nello Spazio Ferragamo Buckle Be Ready Levissima La Scalata Social Battle Energy Tracks Vediamo Positivo Estra Kitchen - Energia In Cucina Seriousaboutfood.It #Milionidipassioni Trova Peppa! The Hello Experiment Bracco - Florberry Dear Future Mom Intesa Sanpaolo ‘Multicanalità’ K-People Campioni Nel Mondo 1 Million Facebook Fans Video #4eversticky - Come Rimanere Attaccati Per Tutta La Vita

Alimentari / Dolciumi e Merendine Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Abbigliamento e Accessori Apparecchi Elettronici e Audio/Video Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Auto e Altri Veicoli Servizi Di Interesse Pubblico Servizi Di Interesse Pubblico Varie Casa (Arredamenti/Accessori) Servizi Di Interesse Pubblico Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Bevande (Alcoliche/Analcoliche) Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Non Profit/Sociale e Csr Banche e Assicurazioni Come Rimanere Alimentari / Dolciumi e Merendine Apparecchi Elettronici e Audio/Video Auto e Altri Veicoli Varie

AREA MEDIA INNOVATIVI Società Partecipante Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Early Morning M&C Saatchi Maxus Ogilvy & Mather Italia Ogilvy & Mather Italia QMI So Simple UM Wunderman Yam112003 Young & Rubicam Group Leagas Delaney Italia Wrong Adv & My Pr

Brand/Partner Titolo Campagna Discovery Italia Bake Off Italia - Seconda Edizione Discovery Italia Enzo Missione Spose Discovery Italia Mettiti A Focus Mattel Il Viaggio Di Superman Nello Spazio Fastweb Downloaded With #Fastweb Fiat (Fiat Chrysler Automobiles) Fiat Interactive Music Mashup CIAI (Centro Italiano Aiuti All’infanzia) Lettera A Me Stesso Wind Telecomunicazioni Papà Farmaceutici Dott. Ciccarelli Il Ragazzo Invisibile Fiat Chrysler Automobiles Cuore Spezzato Johnson & Johnson Open Space Sit-Com Agenzie Generali Italia Vedi Positivo e Vinci Alfa Romeo Mito, Air Action Vigorsol Xtreme, Puma Italia, Radio Deejay, Skyy Vodka Top Dj: A Multichannel Experience AMREF #Ilmomentodifare Telecom Italia #Milionidipassioni 3M Italia #4eversticky - Come Rimanere Attaccati Per Tutta La Vita

Categoria Merceologica Editoria e Media Editoria e Media Editoria e Media Viaggi e Trasporti/Intrattenimento e Tempo Libero Varie Auto e Altri Veicoli Non Profit/Sociale e Csr Servizi Di Interesse Pubblico Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Auto e Altri Veicoli Bagno/Pulizia Casa/Prodotti Farmaceutici/Cosmesi Banche e Assicurazioni

189

Editoria e Media Non Profit/Sociale e Csr Servizi Di Interesse Pubblico Varie


INDICE progetti ISCRITTi PER CATEGORIA

h annual della creatività ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI Società Partecipante Dude Early Morning Lorenzo Marini Group Young & Rubicam Group

Brand/Partner Diadora Salvatore Ferragamo Xconcept Arena

Titolo Campagna The City Is What We Make Of It Ferragamo Buckle Post Web Generation Arena Waterworld

Area Tradizionale Interattiva-Digitale Tradizionale Tradizionale

ALIMENTARI / DOLCIUMI E MERENDINE Società Partecipante Artefice Group Cooee Italia DLV BBDO DLV BBDO Futurebrand J.Walter Thompson Italia Nestlé Italiana Nestlé Italiana - Divisione Gelati Nestlé Italiana - Divisione Gelati Nimai Digital Company Ogilvy & Mather Advertising Ogilvyone Smith Lumen TLC Marketing Worldwide Young & Rubicam Group

Brand/Partner Raspini Consorzio Del Prosciutto Di Modena Philadelphia Saikebon Tre Marie Ricorrenze San Carlo Buitoni Antica Gelateria Del Corso Motta Inalca Galbani - Vallelata Ferrero - Nutella Bauli Ferrero Barilla

Titolo Campagna Una Storia Che Prende Forma Nel Tempo L’attesa Sos Gusto Saike-Nudols! Tre Marie - Natale Campagna Rustica Cracco 2014 You Don’t Have To Be A Chef #Coccoliamocidipiù Maxibon The Pool Il Ritorno Del Gringo Dono Di Natura Nutella4babbo 2014 Restyling Linea Croissants K-People Guarda Tu Stesso

Area Tradizionale Tradizionale Interattiva-Digitale Olistica Tradizionale Olistica Olistica Olistica Olistica Olistica Tradizionale Olistica Tradizionale Interattiva-Digitale Olistica

APPARECCHI ELETTRONICI E AUDIO/VIDEO Società Partecipante Casta Diva Group Egg Events - Casta Diva Group Publicis Italia TLC Marketing Worldwide

Brand/Partner Samsung Vodafone Italia Microsoft LG Electronics

Titolo Campagna Hearing Hands Be Ready Selfiedrama. Stop The Violence Campioni Nel Mondo

Area Olistica Interattiva-Digitale Olistica Interattiva-Digitale

AUTO E ALTRI VEICOLI Società Partecipante Apload & Publicis Bitmama Casta Diva Group Casta Diva Group DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO DLV BBDO FilmMaster Productions Gruppo Roncaglia - Endeavour Gruppo Roncaglia - Endeavour Ideal Comunicazione - Pi&C Nyc Maxus Maxus Maxus Publicis Italia So Simple STV DDB Verba (Gruppo STV DDB) Wunderman

Brand/Partner Renault Lancia (Fiat Chrysler Automobiles) Skoda Fabia Volkswagen Italia Mercedes-Benz Smart (Mercedes-Benz) Yamaha Yamaha Yamaha Marine Fiat (Fiat Chrysler Automobiles) Smart (Mercedes-Benz) Smart (Mercedes-Benz) New Holland Agriculture T Fiat (Fiat Chrysler Automobiles) Fiat (Fiat Chrysler Automobiles) Jeep (Fiat Chrysler Automobiles) Renault Italia Fiat Chrysler Automobiles Volkswagen Audi Land Rover Italia

Titolo Campagna Renault Clio Costume National Lancia Ypsilon Mystories Fight For Attention Noi Siamo Volkswagen Gla - Movie Test Drive City Invasion Air Riders We R 1 Open Week End 500x Social Battle #Unamacchinaperrudy ogether We Feed The World Fiat Interactive Music Mashup Il Lancio Di Fiat 500x: Un Approccio Media Integrato Play With Jeep Renegade Agile Di Carattere Cuore Spezzato Volkswagen 1 Million Facebook Fans Video We Defender

Area Olistica Interattiva-Digitale Olistica Interattiva-Digitale Olistica Olistica Tradizionale Tradizionale Tradizionale Tradizionale Interattiva-Digitale Olistica Olistica Media Innovativi Olistica Olistica Tradizionale Media Innovativi Tradizionale Interattiva-Digitale Olistica

Titolo Campagna Babba Bia Snow Queen Clap Nuvenia Risponde Al Ciclo Nuvenia Risponde Al Ciclo Gli Amici Dei Nasini

Area Tradizionale Olistica Tradizionale Interattiva-Digitale Olistica Olistica

BAGNO/PULIZIA CASA/PRODOTTI FARMACEUTICI/COSMESI Società Partecipante Brand/Partner Aldo Biasi Comunicazione Isomar Casta Diva Group Pupa Milano DLV BBDO Marionnaud DLV BBDO Nuvenia DLV BBDO Nuvenia DLV BBDO Sobrepin Bayer

190


INDICE progetti ISCRITTi PER CATEGORIA

h annual della creatività J.Walter Thompson Italia PHD QMI Reprise Media UM ZenithOptimedia

Johnson & Johnson Coop Italia Farmaceutici Dott. Ciccarelli Bracco Johnson & Johnson SCA

Cattive Compagnie Fallo Protetto Il Ragazzo Invisibile Bracco - Florberry Open Space Sit-Com Nuvenia Pink Ticket

Tradizionale Olistica Media Innovativi Interattiva-Digitale Media Innovativi Olistica

BANCHE E ASSICURAZIONI Società Partecipante Bcube Cayenne CheBanca! CheBanca! Dude STV DDB Univisual Wunderman Young & Rubicam Group

Brand/Partner Fineco Webank DLV BBDO DLV BBDO Widiba Intesa Sanpaolo Cassa Di Risparmio Di Asti Agenzie Generali Italia Poste Italiane

Titolo Campagna Baciare The Endorsement Risparmio Assicurato Wow No Ordinary Bank Intesa Sanpaolo ‘Multicanalità’ La Nascita Di Un Gruppo Bancario Vedi Positivo e Vinci Postepay Evolution

Area Tradizionale Interattiva-Digitale Olistica Olistica Tradizionale Interattiva-Digitale Tradizionale Media Innovativi Tradizionale

BEVANDE (ALCOLICHE/ANALCOLICHE) Società Partecipante Bcube Casta Diva Group Davide Campari - Milano Davide Campari - Milano DLV BBDO DLV BBDO Dude Fox International Channels Italy Fox International Channels Italy Futurebrand Havas Media Group Lorenzo Marini Group Marimo | BrandLife Designers OMD OMD Publicis Italia Saatchi & Saatchi Smith Lumen Young & Rubicam Group

Brand/Partner Titolo Campagna Ceres Renzi Cialdamia A Ognuno Il Suo Caffè Havas WorldWide Milan - Chapeaux Group Camparisoda Fluo Collection J.Walter Thompson Italia Il Biondo Star Don’t Drink And Drive Star Instant Relax Absolut Vodka A Night At The Symposium Nestlé - San Pellegrino Levissima La Scalata Nestlé - San Pellegrino Levissima La Scalata Nestlé - San Pellegrino San Pellegrino - Gusto Di Gusto Affligem - Heineken Momentum Guido Berlucchi & C. Berlucchi Birra Flea Birra Flea. Cruda e Pura. Carlsberg Mastro Birraio Pepsi Pepsi Beat On Stage Tour Nestlé - Nescafé The Hello Experiment Twinings Tealand Davide Campari - Milano Vermouth Cinzano 1757: Da Un’antica Formula Ad Un Nuovo Successo Bavaria Cut-Price

Area Interattiva-Digitale Olistica Olistica Olistica Tradizionale Tradizionale Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Olistica Tradizionale Olistica Tradizionale Tradizionale Olistica Olistica Interattiva-Digitale Tradizionale Tradizionale Tradizionale

CASA (ARREDAMENTI/ACCESSORI) Società Partecipante Auge Ketchum Italia

Brand/Partner Ikea Italia Kitchenaid

Titolo Campagna Paranormal Bedroom Seriousaboutfood.It

Area Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale

DISTRIBUZIONE E RISTORAZIONE Società Partecipante Aldo Biasi Comunicazione Artefice Group Cayenne DLV BBDO QMI Young & Rubicam Group

Brand/Partner Conad Bimbostore Mediamarket Franciacorta Outlet Village Carrefour Coop Italia

Titolo Campagna Il Grande Viaggio - Prodotti Freschi Un Mondo Nuovo Da Scoprire I 100 Secondi Più Pazzi Di Media World Land Of Fashion Il ricco, Il povero e il maggiordomo Chiedilo Alla Coop

Area Tradizionale Tradizionale Interattiva-Digitale Olistica Olistica Olistica

EDITORIA E MEDIA Società Partecipante Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia

Brand/Partner Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia

Titolo Campagna Bake Off Italia - Seconda Edizione Dynamo - Magie Impossibili I Re Della Griglia Rbs 6 Nazioni 2014 Unti e Bisunti 2 Bake Off Italia - Seconda Edizione Enzo Missione Spose

Area Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Media Innovativi Media Innovativi

191


INDICE progetti ISCRITTi PER CATEGORIA

h annual della creatività Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia Discovery Italia DLV BBDO DLV BBDO Fox International Channels Italy Fox International Channels Italy Marimo | BrandLife Designers Yam112003

Discovery Italia Mettiti A Focus Discovery Italia Bake Off Italia - Seconda Edizione Discovery Italia Rbs 6 Nazioni 2014 Discovery Italia Bake Off Italia - Seconda Edizione Discovery Italia Rbs 6 Nazioni 2014 Discovery Italia Real Time 3.0 Parisian Gentleman Ladies RTL 102.5 Sempre Più Very Normal People Fox International Channels Italy #Deadicatedfans Fox International Channels Italy #Deadicatedfans Studio Universal Studio Universal 2014 Calendar Alfa Romeo Mito, Air Action Vigorsol Xtreme, Top Dj: A Multichannel Experience Puma Italia, Radio Deejay, Skyy Vodka

Media Innovativi Olistica Olistica Tradizionale Tradizionale Tradizionale Tradizionale Tradizionale Olistica Tradizionale Tradizionale Media Innovativi

NON PROFIT/SOCIALE E CSR Società Partecipante Ogilvy & Mather Italia Ogilvy & Mather Advertising Saatchi & Saatchi Young & Rubicam Group

Brand/Partner Titolo Campagna CIAI (Centro Italiano Aiuti All’infanzia) Lettera A Me Stesso FIAGOP (Federazione Italiana Associazione Non C’è Un Perchè Genitori Oncologia Pediatrica) Coordown Dear Future Mom AMREF #Ilmomentodifare

Area Media Innovativi

SERVIZI DI INTERESSE PUBBLICO Società Partecipante Havas Worldwide Milan J.Walter Thompson Italia J.Walter Thompson Italia Leagas Delaney Italia Leagas Delaney Italia Leagas Delaney Italia Leagas Delaney Italia Ogilvy & Mather Italia The Brand Shop Vodafone Italia Vodafone Italia Vodafone Italia

Brand/Partner Telecom Italia ACEA Generali Assicurazioni Telecom Italia Telecom Italia Telecom Italia Telecom Italia Wind Telecom Italia WPP Team Red Italy WPP Team Red Italy WPP Team Red Italy

Titolo Campagna Cloud People Energy Tracks Vediamo Positivo #Milionidipassioni #Milionidipassioni #Milionidipassioni #Milionidipassioni Papà Tim College Vodafone 4g - Tutto Arriva Prima 4g Countdown Fibra 300

Area Tradizionale Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Media Interattivi Olistica Tradizionale Media Innovativi Tradizionale Olistica Olistica Olistica

VARIE Società Partecipante DLV BBDO Ketchum Italia M&C Saatchi Milk Adv Wrong Adv & My Pr Wrong Adv & My Pr Wrong Adv & My Pr

Brand/Partner Staedtler Estra Fastweb Conagit 3M Italia 3M Italia 3M Italia

Titolo Campagna Staedtler Estra Kitchen - Energia In Cucina Downloaded With #Fastweb Giuntini Re-Positioning Olistica #4eversticky - Come Rimanere Attaccati Per Tutta La Vita #4eversticky - Come Rimanere Attaccati Per Tutta La Vita #4eversticky - Come Rimanere Attaccati Per Tutta La Vita

Area Tradizionale Interattiva-Digitale Media Innovativi

Titolo Campagna Star Wars Day Letter To Santa (Scrivi La Letterina A Babbo Natale) Il Viaggio Di Superman Nello Spazio Il Viaggio Di Superman Nello Spazio Il Viaggio Di Superman Nello Spazio Lufthansa - Non Stop You Generazione Easyjet Nerf Arena Trova Peppa! Campagna Integrata Vincicasa Sisalpay Aeroporto Linate Super Smash Bros. For Nintendo 3ds

Area Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Interattiva-Digitale Media Innovativi Olistica Tradizionale Olistica Olistica Interattiva-Digitale Olistica Tradizionale Olistica

VIAGGI E TRASPORTI/INTRATTENIMENTO E TEMPO LIBERO Società Partecipante Brand/Partner Armosia Disney Early Morning Mattel Early Morning Mattel Early Morning Mattel Early Morning Mattel Mindshare Lufthansa OMD Easyjet OMD Hasbro On Giochi Preziosi Sisal DLV BBDO Sisal Publicis Zoocom Nintendo

192

Tradizionale Interattiva-Digitale Media Innovativi

Interattiva-Digitale Media Interattivi Olistica


dove trovarli

h annual della creatività

Le Strutture Presenti nel Volume AGENZIE ALDO BIASI COMMUNICATION

Via Signorelli, 14

20154 Milano

02 89095590

www.aldobiasi.com

APLOAD

Via Monti della Farnesina, 77

00135 Roma

06 83396746

www.apload.it

ARMOSIA ITALIA

Via Flaminia, 999

00189 Roma

06 334551

www.armosia.com

ARTEFICE GROUP

Via Giacomo Watt, 37

20143 Milano

02 89122202

www.arteficegroup.it

AUGE

Via Mellerio, 3

20123, Milano

02 87381684

www.augehq.com

BCUBE

Via Marco De Marchi, 7

20121 Milano

02 7787761

www.bcubeitaly.com

BITMAMA

Via Giuseppe Ripamonti, 104

20141 Milano

02 535761

www.bitmama.it

CAYENNE

Via Volturno, 46

20124 Milano

02 725331

www.cayenne.it

COOEE ITALIA

Vicolo Volto San Luca, 31

37122 Verona

045 8033155

www.cooeeitalia.com

DLV BBDO

Via Lanzone, 4

20123 Milano

02 880071

www.dlvbbdo.com

DUDE

Via Giovanni Enrico Pestalozzi, 4

20143 Milano

02 3670 6260

www.dude.it

EARLY MORNING

Via dei Valtorta, 5

20127 Milano

02 2820943

www.earlymorning.com

EGG EVENTS (CASTA DIVA GROUP)

Via Aleardo Aleardi, 17

20154 Milano

02 627111135

www.egg.it

FUTUREBRAND

Via dell’Aprica, 2/a

20159 Milano

02 2909831

www.futurebrand.com

GRUPPO RONCAGLIA

Piazza Pio XI, 53

00165 Roma

06 6604811

www.grupporoncaglia.it

HAVAS WORLDWIDE MILAN

Via San Vito, 7

20123 Milano

02 802021

www.havasww.it

IDEAL COMUNICAZIONE

Via Giuseppe Pomba, 1

10123 Torino

011 5069809

www.idealcomunicazione.it

J.WALTER THOMPSON ITALIA

Via Paolo Lomazzo, 19

20154 Milano

02 336341

www.jwt.com

KETCHUM ITALIA

Via Fatebenefratelli, 19

20124 Milano

02 62411911

www.ketchum.com/milan

LEAGAS DELANEY ITALIA

Via Pontaccio, 12

20121 Milano

02 8546471

www.leagasdelaney.it

LORENZO MARINI GROUP

Via Dante, 4

20121 Milano

02 5815181

www.lorenzomarinigroup.com

M&C SAATCHI

Viale Monte Nero, 76

20135 Milan

02 36748250

www.mcsaatchi-milano.com

MARIMO | BRAND LIFE DESIGNERS

Via degli Ausoni, 3

00185 Roma

06 45476457

www.marimo.it

MILK ADV

Corso Padova, 39

36100 Vicenza

0444 326655

www.milkadv.it

193


dove trovarli

h annual della creativitĂ 

NIMAI DIGITAL COMPANY

Via Caprarie, 5

40124 Bologna

051 267345

www.nimai.it

OGILVY & MATHER ITALIA

Viale Lancetti, 29

20158 Milano

02 607891

www.ogilvy.it

ON

Via Plinio, 73

20129 Milano

02 45487150

www.on-comunicazione.it

PUBLICIS ITALIA

Via A. Riva Villasanta, 3

20145 Milano

02 310371

www.publicis.it

QMI - QUANTUM MARKETING ITALIA

Via Mellerio, 3

20123 Milano

02 36505037

www.qmi.it

SAATCHI & SAATCHI

Via della Vite, 13

00187 Roma

06 362201

www.saatchi.it

SMITH LUMEN

Via Tortona, 4

20144 Milano

02 89403124

www.smithlumen.com

SO SIMPLE

Via San Paolo, 60

10141 Torino

011 6996750

www.sosimple.it

STV DDB

Largo Maurizio Vitale, 1

10152 Torino

011 19719100

www.stv.ddb.it

THE BRAND SHOP

Palazzo Taverna - Via di Monte Giordano, 36 00186 Roma

06 3269031

www.thebrandshop.it

TLC MARKETING WORLDWIDE

Via N. Piccinni, 2

20131 Milano

02 27729356

www.tlcmarketing.com/it/default.aspx

UNIVISUAL

Via Lepanto, 1

20125 Milano

02 6684268

www.univisual.com

VERBA (GRUPPO STV DDB)

via Savona, 97

20144 Milano

02 89420807

www.ddb.it

WRONG ADVERTISING

Via Ripamonti, 137

20141 Milano

02 87242480

www.wrongadv.com

WUNDERMAN

Via Tortona, 37

20144 Milano

02 760521

www.wunderman.it

YAM112003

Via Tertulliano, 56

20137 Milano

02 99371199

www.yam112003.com

YOUNG & RUBICAM GROUP

Via Tortona, 37

20144 Milano

02 77321

www.yritalia.it

ZOOCOM

Viale Cassala, 32

20143 Milano

02 89950338

www.zoocom.it

AGENZIE MEDIA HAVAS MEDIA GROUP

Via San Vito, 7

20123 Milano

02 67443201

www.havasmedia.it

MAXUS

Via Nizza, 262/59

10126 Torino

011 0062212

www.maxusglobal.it

MINDSHARE

Viale del Mulino, 4 - Edif. U15

20090 Milanofiori, Assago - MI 02 480541

www.mindshareworld.com

OMD

Via Spadolini, 5

20141 Milano

www.omnicommediagroup.com

194

02 833071


dove trovarli

h annual della creatività

PHD

Via Spadolini, 5 2

0141 Milano

02 833071

www.phdmedia.com/Italy

REPRISE MEDIA

Via Valtellina, 15

20159 Milano

02 8529 2526

www.reprisemedia.it

UM - UNIVERSAL MCCANN

Via Valtellina, 15

20159 Milano

02 0066041

www.universalmccann.it

ZENITHOPTIMEDIA

Via G.Borsi, 9

20143 Milano

02 75299211

www.zenithoptimedia.com

AZIENDE CHEBANCA!

Viale Bodio, 37 Palazzo 4

20158 Milano

848 444488

www.chebanca.it

DAVIDE CAMPARI - MILANO

Via Sacchetti, 20

20099 S.S.Giovanni – MI

02 62251

www.camparigroup.com

NESTLÉ ITALIANA

Via del Mulino, 6

20090 Assago (MI)

02 81811

www.nestle.it

SISAL

Via A. de Tocqueville, 13

20154 Milano

800 778866

www.sisal.com

VODAFONE

Via Caboto, 15

20094 Corsico – MI

02 42431

www.vodafone.it

CASE DI PRODUZIONE/POST PRODUZIONE CASTA DIVA GROUP

Via Lomazzo, 34

20154 Milano

02 3450817

www.castadivagroup.com

FILMMASTER PRODUCTIONS

Via Maroncelli 13

20154 Milano

02 290911

www.filmmaster.com

MOVIE & ARTS

Piazza Sicilia, 7

20146 Milano

02 89058099

www.movieandarts.com

EDITORI E CONCESSIONARIE DISCOVERY ITALIA

Via Visconti di Modrone, 11

20122 Milano

02 36006400

www.discovery-italia.it

FOX INTERNATIONAL CHANNELS ITALY Via Salaria, 1021

00138 Roma

06 8828401

www.foxtv.it

195


196


Annual della Creatività 2015