Issuu on Google+

Nuova esposizione PRODUZIONE ITALIANA ED EUROPEA - PREZZI DI FABBRICA

7

WOOD STOCK s.r.l. - Peschiera Borromeo, via Liguria, 30 - Tel. 02.55.30.13.09 è il tuo giornale! fatti sentire! Redazione



@

02.39.84.60.31 7giorni@tiscali.it

Pubblicità



@

339.28.00.846 adpower@libero.it

Annunci

 @

178.27.31.610 7giorni@tiscali.it

giorni WWW.7GIORNI.INFO

Il giornale del Sud Est Milano

Peschiera Borromeo - San Donato - San Giuliano Mediglia - Pantigliate - Novegro - San Felice

anno IX

n. 2

29 GENNAIO 2009

San Valerio

Palazzo di 14 piani

PESCHIERA* La Paullese raddoppia, i rumori anche. Non c’è pace per via Liberazione e dintorni a pagina 4

L’ecomostro è in arrivo 40 metri di cemento e 14 piani: ecco il grande gassificatore di Mediglia

U

n impianto di proporzioni gigantesche: così si preannuncia il gassificatore che potrebbe ‘calare’ nella frazione Bustighera, dopo la deposizione del progetto, effettuata dalla Ditta Mediglia Servizi Ecologici Spa, lo scorso 23 dicembre. L’edificio, di 14 piani per circa 40 metri di altezza, servirà a smaltire qualcosa come 900 tonnellate di rifiuti al giorno. Cifre impressionanti, che mettono in allarme in-

nanzitutto i cittadini di Bustighera, che rischiano di vedersi recapitato a due passi da casa un ‘regalo’ quanto mai inaspettato. Ma anche i gruppi politici locali chiedono chiarezza. La lista civica “La Fenice” di Mediglia, rappresentata in Consiglio comunale, ha denunciato la scarsa trasparenza dell’Amministrazione comunale nel portare avanti il progetto. servizio a pagina 19

SAN DONATO* La casa della solidarietà sorgerà nel 2012 sulle sponde del laghetto di via Europa a pagina 12


2

7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

Editoriale * Opinioni

n. 02 - 29 gennaio 2009

L’Olocausto tra realtà e follia 27 gennaio: la Giornata della Memoria

al diario di prigionia di Tribbioli Bruno, deceduto nel campo di concentramento di Flossemburg il 21 aprile 1945:

D

-41Entrammo nel recinto misterioso del vasto campo di concentramento; il luogo era abbastanza

tenebroso e danneggiato dal bombardamento. Nelle baracche fummo sistemati e i posti letto vennero assegnati... -42Io, Giulio e Santino fummo lieti di trovare tre posti separati che per fortuna avevano le reti. In un istante fummo coricati, ed io, sognando d’essere coi miei, feci un bel sonno e mi svegliai alle sei... -43Il giorno appresso, ne avevamo

venti, c’inquadrarono tutti sul viale; eravamo migliaia d’innocenti e nulla noi avevam fatto di male. Ci contarono almeno dieci volte e poi le righe, alfin, vennero sciolte... -44Assieme a Giulio e qualche amico mio, del triste caso nostro parlavamo invocando l’aiuto del gran Dio, mentre che ai nostri cari pensavamo e troncammo solo di parlare quando passavamo in riga per mangiare...

D

di Moreno Mazzola moreno.mazzola@tin.it

Per combattere il bullismo serve sinergia tra famiglie e istituzioni

Direttore Responsabile Alessandro Robecchi > alessandro.robecchi@tiscali.it Caporedattore Davide Zanardi > davidezanardi@virgilio.it Coordinatore di redazione Giulio Carnevale Bonino > adpower@libero.it Direttore di produzione Enrico Foti Testata registrata presso il Tribunale di Milano il 30/09/2002 numero 524

a diverso tempo anche in Italia il fenomeno del bullismo è riconosciuto come uno spiacevole aspetto della vita scolastica. C’è però da fare una precisazione etimologica, poiché nel nostro Paese era considerato "bullo" un individuo dotato di molto esibizionismo, piuttosto sbruffone, che ama fare il gradasso e che spesso tende a prevaricare, senza mai però raggiungere quelle caratteristiche di cattiveria e di sadismo che invece sono tipici del fenomeno del bullismo così come è spesso osservato in ambito scolastico. Oggi il bullismo a livello scolastico è interpretato, da chi lo pratica, come elemento distintivo, poiché è ritenuto, a torto, che il prepotente è colui che riceve sia rispetto sia ammirazione dal gruppo, e nel contempo gli permette di raggiungere il proprio obiettivo, ritenuto più importante dei mezzi impiegati

Redazione Andrea Belisario> beli89@hotmail.it Dario Bertolotti > dario.bertolotti@alice.it Sabina Dall’Aglio > dallaglio1@virgilio.it Antonio Falletta > antonio.falletta@libero.it Sara Gussoni > saragussoni@gmail.com Rania Ibrahim > rania.saidahmed@fastwebnet.it Lorenzo Invernizzi > lorcam1@tiscali.it Bianca Malusardi > bianca.malusardi@gmail.com Francesco Mariucci > francesco_mariucci@libero.it

per ottenerlo. Il bullismo non è un atteggiamento che improvvisamente nasce nell’individuo, ma è subordinato al contesto ambientale nel quale l’individuo cresce. I bambini imparano a comportarsi da bulli e lo imparano dai genitori, oppure dai loro fratelli o dai coetanei che frequentano o da altre figure adulte. Spesso un bambino sviluppa un'avversione o un'opinione negativa verso qualcuno o verso qualcosa perché ha sentito qualche commento negativo da altre persone. Senza voler colpevolizzare il corpo insegnante, spesso accade che un insegnante sia pronto a intervenire per separare bambini che si picchiano; ma lo stesso insegnante tende molte volte a sottovalutare fenomeni più sottili di bullismo come il fatto che alcuni alunni prendono sistematicamente in giro i compagni o affibbiano loro dei nomignoli.

Moreno Mazzola > moreno.mazzola@tin.it Stefania Pellegrini > stefaniapellegrini@hotmail.it Riccardo Pesce > riccardo.pesce@corteggiamo.net Michela Stola > michelast@yahoo.it Fabrice Tribbioli > fabrice@tribbioli.com Maurizio Zanoni > mauriziozanoni@hotmail.com Questo numero è stato chiuso in Redazione il giorno 27 gennaio 2009

Per non dimenticare, visitate l’archivio fotografico completo all’indirizzo web www.flossenburg.org La difficoltà a leggere la realtà dipende da una carenza di preparazione, da una mancanza di studio ed analisi del problema. Le strutture scolastiche dovrebbero dotarsi, aiutati dalle amministrazioni locali, di un’organizzazione che pianifichi e informi sulle problematiche della gestione degli alunni e che dia degli strumenti in grado di prevenire situazioni anomale all’interno dei plessi scolastici. Perché senza un efficace intervento educativo i pregiudizi e gli atteggiamenti assimilati dal minore si consolidano e si trasmettono da una generazione all'altra. Come tutti gli strumenti gestiti dagli uomini essi sono degli strumenti imperfetti perché dipendono dalla sensibilità e dalla capacità degli individui ma è sempre meglio essere in grado di gestire i processi che subirli, a volte passivamente. Ulteriore elemento di analisi è il contesto mediatico, sempre più

spesso ormai utilizzato anche per vendere meglio il prodotto. Si privilegia, nelle trasmissioni televisive e nella carta stampata, non il ragionamento e la discussione, ma l’aspetto esteriore, la lite, le contumelie e il pettegolezzo, creando così nei soggetti più deboli, tipicamente i giovani, dei modelli di riferimento che mal si sposano con le normali dinamiche relazionali proprie della loro età, instaurando, di fatto, comportamenti come l’indifferenza, l’egoismo e anche il bullismo. Elemento fondamentale, al fine di ridurre il fenomeno, risulta essere l’ambito famigliare. È in quel contesto che vanno ridimensionati e valorizzati i corretti rapporti relazionali. “Il vento è sempre favorevole per chi sa dove andare” Seneca

Editore 7giorni Sas di Bersani e Robecchi Via Dante, 2 20068 Peschiera Borromeo MI

Redazione Via Dante 2 20068 Peschiera Borromeo MI tel. 02.3984.6031 > 7giorni@tiscali.it

Tipografia STEM Editoriale SpA Via Brescia, 22 20063 Cernusco sul Naviglio MI

Pubblicità Via Dante 2 20068 Peschiera Borromeo MI cell. 339.28.00.846 > adpower@libero.it

una copia euro 0.05

CIAO NONNO Fabrice Tribbioli


31

1978 - 2009 Anni di Esperienza

per ottenere il massimo

In vendita TRIBIANO

PESCHIERA BORROMEO

Mq 110 in nuova costruzione, trilocale ottime finiture. Soggiorno con cucina a vista e balcone, due camere, doppi servizi, box. Rif. mm5600v Tel. 02.55305452

PESCHIERA BORROMEO

RODANO

Mq 98 “Quadrifoglio 2”, trilocale mansardato. Soggiorno con camino e terrazzo, cucina, due camere, balcone, bagno. Box. Rif. ld5584v Tel. 02.55305452

Mq 216, Residenza delle Querce quadrilocale con giardino privato mq 355. Soggiorno, 3 camere, doppi servizi, taverna. Box doppio. Rif. mm5535v Tel. 02.55305452

PESCHIERA BORROMEO Mq 73 "Quadrifoglio 4" luminoso bilocale mai abitato. l. Soggiorno con camino, terrazzo, camera, bagno, box. Finiture di pregio. Rif. rp3562v Tel. 02.70309095

RODANO Mq 220 in costruzione. Prestigiosa villa singola con giardino di mq 400 sui 4 lati. Taverna, box quadruplo. Consegna 2010. Rif. ld5476v Tel. 02.55305452

PESCHIERA BORROMEO Mq 122 “Quadrifoglio 4” trilocale in consegna 2010. Soggiorno, cucina abitabile, 2 camere, doppi servizi. Box. Rif.ld5523v Tel. 02.55305452

PESCHIERA BORROMEO Mq 180 quadrilocale, soggiorno doppio, 2 bagni, 2 balconi, sottotetto. Eventuali due box. Prezzo interessante. Rif. mm5539v Tel. 02.55305452

PESCHIERA BORROMEO Mq 63 in nuova palazzina, bilocale con ampio balcone. Soggiorno con cucina a vista, camera, bagno, box. Rif. ld5602v Tel. 02.55305452

MEDIGLIA Mq 85 trilocale tripla esposizione. Soggiorno, cucina abitabile, due camere, balcone, bagno, cantina, box. Rif.mm5577v Tel. 02.55305452 PESCHIERA BORROMEO

Mq 90 trilocale con giardino privato. Soggiorno con camino, cucina abitabile, 2 camere. Ottime finiture. Rif.mm5544v Tel. 02.55305452

Mq 220 su due livelli. Soggiorno doppio con camino, due camere, terrazzo, balcone. Mansarda open space con camino. Eventuale box. Rif. ld5472v Tel.02.55305452

RODANO Mq 135, “Residenza delle Querce”, villa bifamiliare con giardino mq 200. Soggiorno, 2 camere, 2 bagni, sottotetto, taverna, box doppio. Rif. ld5578v Tel. 02.55305452

PESCHIERA BORROMEO Mq 100 trilocale completamente arredato. Soggiorno, cucina abitabile, 2 camere, doppi servizi, cantina e box. Condizionamento. Rif. ld5571v Tel. 02.55305452

PESCHIERA BORROMEO Mq 150 villa a schiera su 2 livelli, giardino mq 120. Soggiorno, cucina abitabile, 3 camere, 2 bagni, sottotetto. Taverna, box doppio. Rif. ld5573v. Tel.0255305452

PESCHIERA BORROMEO Mq 100 San Bovio 2, trilocale piano alto. Soggiorno con terrazzo mq 20, cucina con balcone, 2 camere, doppi servizi. Box 20 mq. Rif.Rp3563v Tel. 02.70309095

PESCHIERA BORROMEO

Mq 150, quadrilocale tripla esposizione. Soggiorno doppio con camino, 3 camere, 4 balconi, doppi servizi, box. Rif. ld5579v Tel. 02.55305452

In Affitto MULAZZANO

Mq 85, trilocale nuovo, mai abitato, con balcone. Possibilità box, predisposizione aria condizionata ed allarme. Rif. RS6008a Tel. 3282795365

Centri Servizi Immobiliari

PESCHIERA B. Via Ca’ Matta, 2 tel. 02.55.30.54.52

PESCHIERA BORROMEO Mq 60 bilocale semiarredato. Soggiorno con ampio balcone, cucina a vista, camera, bagno, posto auto coperto. Rif. ld5587a Tel. 02.55305452

PANTIGLIATE Mq 35, in recente costruzione, monolocale arredato con terrazzo mq 50. Predisposizione condizionamento. Zona centrale. Rif. mm5595a Tel.02.55305452

PAULLO Mq 93 trilocale arredato, ottime finiture. Soggiorno, due camere, doppi servizi, box singolo. Rif.mm5591a Tel. 02.55305452

PESCHIERA BORROMEO Mq 40, nuovo monolocale con ampio terrazzo. Possibilità arredo cucina. Eventuale box. Rif. ld5556a Tel. 02.55305452

SAN FELICE SAN BOVIO Centro Commerciale 27 Viale Abruzzi, 1 tel. 02.75.34.043 tel. 02.70.30.90.95

PANTIGLIATE

Mq 125, in nuova palazzina, trilocale tripla esposizione, parzialmente arredato, doppi servizi, ottime finiture. Rif. mm5598a Tel. 02.55305452

MILANO Via Moscova, 46 tel. 02.65.75.344

VERONA Str. Porta Palio n.16/a tel. 045.80.01.199

w w w . c o f i m - i m m o b i l i a r e . i t


4

7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

Peschiera Borromeo

n. 02 - 29 gennaio 2009

Amici del Terzo Mondo

Per i bambini di Bor il sogno è più vicino

Gli abitanti della via del rumore ancora abbandonati a se stessi Per ora neanche l’ombra di un risanamento acustico tanto promesso e mai realizzato Greta Montemaggi

L

’attesa per avere finalmente un po’ di quiete in via Liberazione non è ancora terminata. Il Comitato Antirumore ha difatti recentemente segnalato che i lavori di risanamento acustico della ex statale 415 Paullese, tanto attesi e tanto promessi, non sono ancora partiti. I cittadini di via Liberazione stanno aspettando ormai da più di 3 anni che vengano installati gli ausili necessari ad attutire il rumore proveniente dall’arteria stradale che passa a pochi metri dalle abitazioni. Nel 2006 la società Phoneco s.r.l., incaricata dalla Provincia di Milano, ha effettuato le rilevazioni necessarie che hanno sancito la necessità di un intervento di risanamento acustico. Nello specifico si parla del posizionamento di barriere fonoas-

sorbenti per il tratto in questione e dell’installazione di dispositivi elettronici per rallentare la velocità dei veicoli. A tutt’oggi però i lavori non sono ancora partiti. I rappresentanti del Comitato Antirumore spiegano che le rilevazioni effettuate hanno riscontrato che il rumore supera di gran lunga i livelli limite di legge e che la qualità della vita ne risente: insomma vivere in via Liberazione è diventato un problema. L’assessore all’Ecologia e Mobilità di Peschiera Borromeo Wanda Buzzella si è resa disponibile ad ulteriori spiegazioni e precisa che la Giunta comunale non si è disinteressata alla questione ma si è attivata nel 2006 attraverso un piano di idoneizzazione acustica che andrebbe a integrare le valutazioni effettuate dalla società Phoneco, ampliando le zone da risanare. L’assessore precisa che l’avvio dei

lavori non dipende dalla volontà del Comune ma bensì dalla Provincia di Milano, che dovrà stanziare i fondi necessari all’opera di risanamento. Gli interventi di mitigazione del rumore che la Provincia dovrà realizzare non riguardano però solo la Paullese. I lavori verranno estesi anche ad altre importanti strade ad alta percorrenza della zona e questo determinerà la stesura di un elenco di priorità cui gli organi preposti faranno riferimento. In conclusione non è ancora possibile avere la certezza della data di inizio dei lavori per Peschiera Borromeo, ma l’addetto stampa dell’assessore ai Lavori Pubblici della Provincia (da noi contattato), si è impegnato a fornire quanto prima le informazioni tanto attese dai cittadini di via Liberazione: che sia questa la volta buona? Non resta che rimanere in fiduciosa attesa.

Un sogno lungo come la distanza che ci separa dalla Guinea Bissau. Un sogno che sta per essere realizzato. L’associazione peschierese “Amici del Terzo Mondo” sta ultimando i lavori per il completamento di una struttura che può cambiare la realtà del villaggio di Bor. La casa di accoglienza “Madre Teresa di Calcutta”, un orfanotrofio di 3000 mq, sta per essere ultimata dopo quasi 3 anni di missioni da parte della parrocchia “Sacra Famiglia” di Bettola, che ha contribuito alla realizzazione grazie all’impegno dei volontari. Ora si attendono le ultime 3 spedizioni: la prima è in programma il 2 febbraio e durerà un mese. Fabbri e lattonieri sono attesi per costruire la copertura dell’edificio, che consentirà di procedere con i lavori all’interno. Successivamente, il 22 febbraio, idraulici ed elettricisti raggiungeranno Bor per tracciare le linee degli impianti. Quindi, le maestranze locali metteranno a punto gli ambienti interni, con la posa dei massetti di sottofondo per i pavimenti e la verniciatura delle pareti. Stando alle tempistiche, le pavimentazioni potranno essere posate dai piastrellisti in giugno, quindi si potrà procedere alle fasi finali del lavoro. La terza e ultima spedizione sarà organizzata ad agosto, quando saranno ultimati gli impianti e le finiture. A Natale, i bambini di Bor potrebbero ricevere il regalo più bello.

PROMOZIONE PREZZO AMICO

E

Linea Stile PER LUI

PER LEI

Parrucchiere - Estetica

Promozione valida dal 02/02/09 al 31/03/09

Shampoo + Taglio + Mousse +Piega =€ 30,00

Peschiera B. V. Gramsci 2/a Tel. 02.5165.0450

QUANDO IL VIAGGIO SI FA SERIO NOI SIAMO GLI SPECIALISTI OK IL VIAGGIO E’ GIUSTO v

Pellegrino puntualizza

“Le primarie del Pd non ci riguardano” “Le primarie del Pd? Non sono un argomento che per il momento ci interessa”. A tagliare corto è Ivan Pellegrino, coordinatore peschierese del Partito Socialista, che prende spunto dalla sottoscrizione di Angelo Bozzi, esponente storico del ‘Garofano’, dell’appello al voto in favore di Francesco Tabacchi, che domenica 1 febbraio sfiderà alle primarie Enrica Colombo. L’adesione di Bozzi al gruppo dei simpatizzanti del sindaco aveva fatto pensare a una discesa in campo dei socialisti. Invece la segreteria di partito, per bocca di Pellegrino, smentisce qualsiasi interessamento da parte del Ps al voto di domenica. “Le primarie del Pd non ci coinvolgono per due motivi”, spiega il capogruppo cittadino del Partito Socialista. “Innanzitutto i socialisti che militano nel Pd non sono socialisti, ma sono altra cosa, tant’è che noi abbiamo firmato da subito il Manifesto Europeo del Pse e la lista socialista alle elezioni europee avrà eletti che entreranno in quel gruppo. In secondo luogo, le elezioni del 1 febbraio non sono delle primarie di coalizione”. Pellegrino chiude invitando il sindaco Tabacchi “a non auto eleggersi candidato sindaco di tutto il centrosinistra fino a quando non sarà formata una vera coalizione di tutto il centrosinistra”.


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Peschiera Borromeo

n. 02 - 29 gennaio 2009

Nonostante la diffida della Provincia all’azienda Sita, le puzze continuano a infestare la zona

Pgt e dintorni

600 firme non bastano per fare luce sugli odori di via Due Giugno

“A quando una politica per la casa?”

Erica Lampgnani

Q

uestione Sita, la soluzione sembra ancora lontana. Nonostante la diffida dirigenziale da parte della Provincia di Milano, a tutt’oggi sembra che nulla sia sta-

to risolto e il cattivo odore continua a infastidire i cittadini di Peschiera residenti nelle zone limitrofe al centro di smaltimento rifiuti collocato in via Due Giugno Lunedì 19 gennaio si è svolto un incontro in Provincia, a cui hanno partecipato i rappresen-

tanti di Sita Italia, l’Arpa (Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente della Lombardia) e l’assessore all’Ecologia per il comune di Peschiera Borromeo, Wanda Buzzella. Questo incontro ha dato modo di ribadire e soprattutto chiarire i tempi e i contenuti della diffida. Infatti dall’ 1 febbraio partiranno ufficialmente i controlli da parte di Arpa. A partire da questa data, le prescrizioni atte a risolvere il problema dovranno essere risolte dalla ditta Sita pena il fermo da parte degli organi competenti. Il Comune di Peschiera Borromeo e la cittadinanza non hanno ancora ricevuto né da parte di Arpa (tramite i suoi organi competenti, che fanno capo all’ Unità Operativa Aria) né da parte di altre istituzioni competenti (in particolare Asl-Ufficio di Igiene) alcuna informazione relativa ai controlli effettuati per la definitiva verifica della tipologia delle emissioni, ovvero l’identificazione di eventuali componenti tossiche e loro concentrazione, relativamente alla salute pubblica.

Questo sottolinea la tendenza degli organi tecnici competenti a ridurre sistematicamente il problema delle emissioni ad un “inconveniente olfattivo di solo cattivo odore”, la cui non pericolosità però non è stata ancora dimostrata. L’assessore all’Ecologia del comune di Peschiera solleciterà nuovamente l’intervento degli organi tecnici competenti (Arpa e Asl-Ufficio Igiene), riservandosi di procedere definitivamente con laboratori esterni ad una rilevazione indipendente, in caso di ulteriori ritardi o mancate risposte, e il diritto di intraprendere ulteriori azioni, che si rendessero necessarie in funzione dell’esito di tale rilevazione. A supporto delle iniziative del Comune di Peschiera, il 7 e l’8 dicembre scorso sono state raccolte circa 600 firme di cittadini, i quali chiedono misurazioni ambientali più specifiche che vadano al di la del problema olfattivo, ma che riguardino anche valutazioni idrico geologiche dell’area nelle immediate vicinanze della Sita.

5

Dopo l’approvazione del Piano di Governo del Territorio, si riaccendono i dibattiti legati alle problematiche della città. Antonio Malfettone, vice capogruppo del Prc, lancia l’ennesimo appello sulla necessità di fornire alloggi a costi sostenibili: “Il Pgt poteva essere una buona occasione, invece per l’ennesima volta è stato tralasciato il problema dell’abitazione. Bisognerebbe stabilire una percentuale di alloggi da destinare alla proprietà pubblica in ogni intervento urbanistico: una quota del 10% sotto forma di oneri di urbanizzazione delle nuove cubature saranno di proprietà comunale, evitando così di creare dei ghetti popolari e dando la possibilità al Comune di fornire case a basso costo ma di qualità”. Sul Piano di Governo del Territorio, Malfettone è critico alla luce di quanto presentato in Consiglio comunale: “Non si tratta di un Pgt particolarmente impattante però al tempo stesso manca totalmente un progetto politico-urbanistico. Siamo di fronte a una somma di piani integrati di intervento. Nulla più”.


6

7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

Peschiera Borromeo

n. 02 - 29 gennaio 2009

Abitanti in allarme

in quindici righe Ripetuti furti Progetto “Alziamo la testa”

25 milioni di euro per le famiglie in difficoltà

Pgt o grande bluff? Dopo anni di attesa, approvato un documento che per adesso appare fin troppo interlocutorio Davide Zanardi

1.500 nuove abitazioni, per un totale di 3.500 abitanti in più, previsti da qui al 2016. Il ‘succo’ del Piano di Governo si potrebbe riassumere così, anche se lo sviluppo urbano di Peschiera non passa soltanto da questi numeri. Il documento, messo a punto dall’Amministrazione comunale di Peschiera con la collaborazione del Politecnico di Milano, è stato presentato in occasione dell’ultimo Consiglio comunale, portandosi dietro molte promesse ma anche uno strascico di dubbi e incertezze. Perché, al di là di cifre, volumetrie, previsioni, garanzie di nuove strutture pubbliche, è ancora difficile intravedere l’assetto urbano di quella che dovrebbe essere la Peschiera del futuro. Lo studio effettuato dalla Provincia di Milano sulle domanda d’abitazioni per gli 8 anni a ve-

nire, che è poi il punto di partenza per capire l’eventuale incremento edilizio che potrà avere la città, per certi versi appare rassicurante. Se i dati emersi dalle previsioni verranno tenuti in considerazione dagli amministratori, non ci sarà la cementificazione selvaggia temuta da molti e annunciata con molta fretta - e altrettanto spirito propagandistico - da alcuni gruppi politici a fine 2008. Al di là di previsioni e conseguenti speculazioni, ora che il Pgt è stato finalmente approvato, si resta però quanto meno stupiti. Evidentemente questo documento che, secondo il pensiero degli amministratori regionali, si sarebbe dovuto rivelare come un’alternativa valida e più pragmatica rispetto al vecchio Piano Regolatore Generale, appare come una grande bolla impalpabile. Qualche riempimento edilizio, qualche piccola trasformazione, ma nessun accenno a qualcosa

che potrebbe dare un nuovo volto – in meglio – a Peschiera. Questo per lo meno è quanto trapela dalle tavole planimetriche su cui è stato ‘disegnato’ il documento. Rispetto alle linee-guida presentate lo scorso anno, che non andavano al di là di qualche accenno teorico, non sembra esserci stato un vero e proprio sviluppo. Nemmeno sul piano di viabilità e infrastrutture, il problema ad oggi più gravoso per la città, il Pgt sembra poter dare risposte. Alla fine dei conti, ben venga l’impatto ridotto dell’urbanizzazione in favore della tutela del territorio, ma 4 anni e l’ausilio di esperti di settore scomodati direttamente dal Politecnico di Milano sono un po’ troppi per un simile risultato. A meno che nella testa degli amministratori ci sia molto di più di quanto appare sui disegni. Si spera. Per ulteriori approfondimenti, www.peschieraborromeo.com.

La Provincia di Milano ha attivato un numero verde gratuito 800.133.300 - a cui è possibile chiedere tutte le informazioni sul progetto “Alziamo la testa” e sugli interventi a sostegno delle famiglie. Il numero, raggiungibile da qualsiasi telefono fisso, è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 20. Perché l’intervento? Le difficoltà di cittadini e famiglie a stare al passo con il costo della vita sono da tempo al centro dell’attenzione dell’Amministrazione provinciale. L’attenzione va al tema della casa, tra mutui inaccessibili, caro-affitti e carenza di alloggi popolari; all’incertezza e alle nuove difficoltà del mondo del lavoro, ai carichi di cura familiare. Più in generale, a pesare è la perdita del potere d’acquisto di redditi e pensioni, che sta causando un generale impoverimento che colpisce non più e non solo le fasce legate alle povertà estreme, ma anche quello che tradizionalmente è considerato ceto medio. La crisi economica ha spinto la Provincia a un intervento per dare subito un aiuto concreto e immediato alle famiglie. L’impegno è consistente: 25 milioni di euro destinati a un piano complessivo di welfare per attenuare gli effetti della crisi in arrivo. L’intervento è stato chiamato “Alziamo la testa” perché la Provincia vuole dare un messaggio di fiducia: la crisi si può superare se si interviene e si lavora insieme. Domanda e informazioni: disponibili presso l’Ufficio Servizi Sociali, in via XXV Aprile, 1 - Peschiera Borromeo - dal lunedi al venerdi dalle 8.30 alle 12.30 e il giovedì dalle 16.00 alle 18.00.

nei garage di Bellaria La frazione di Bellaria continua a essere bersaglio di continui furti. Dopo gli appartamenti, che vengono puntualmente derubati nei periodi estivi, è ora il turno dei box dei condomini di via Fratelli Cervi. Durante la notte tra il 29 e il 30 dicembre, nel complesso condominiale ‘Bellaria’, al numero civico 8, sono stati aperti e saccheggiati ben 10 box. I ladri hanno agito indisturbati e con estrema destrezza e rapidità hanno forzato le serrature attraverso l’ausilio di semplici forbici per lamiera e un cacciavite. Una volta entrati hanno rotto i vetri di alcune macchine per frugare negli abitacoli in cerca di oggetti di valore ma con scarsi risultati. Quello che colpisce e che rende curioso questo spiacevole evento ai danni dei cittadini di Peschiera, è che il furto pare non aver fruttato un gran bottino ai ladri. Gli inquilini del condominio riportano infatti che quasi nulla è stato rubato: i box sono stati frugati e messi in disordine ma macchine, motorini e biciclette non sono stati toccati. Non è la prima volta che il quartiere viene colpito da questi episodi di microcriminalità. La zona di Bellaria in questione è sorta ormai da una decina d’anni e da allora ogni singolo condominio viene colpito da continui furti. Gli abitanti della zona hanno segnalato più volte alle autorità il problema ma nemmeno i frequenti giri di ispezione da parte degli agenti della Polizia Locale sono serviti a far desistere i ladri, che continuano imperterriti ad agire indisturbati.

Greta Montemaggi


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Inchiesta

n. 02 - 29 gennaio 2009

Gli istituti provano a informare, ma tra le famiglie regna la confusione

Non è soltanto una questione di orari

Si parte: aperte le iscrizioni alla scuola del dopo-riforma

Tempo pieno o moduli? Il dilemma delle mamme

Rania Ibrahim

E

ccoci arrivati, come ogni anno, al fatidico periodo delle iscrizioni dei nostri figli alle classi prime degli istituti scolastici di Peschiera Borromeo per l’anno scolastico 2009/2010. Mentre negli anni passati le iscrizioni interessavano i giorni che seguivano le festività natalizie, quest’anno sono state spostate un po’ più in là, precisamente dal 7 al 28 febbraio 2009. Mai come quest’anno, però, i genitori si trovano a dover affrontare l’incognita della riforma scolastica attuata dal ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini. Ancora tutta sulla carta, ma soprattutto ancora troppo poco chiara. Sentendo i genitori coinvolti, ci si imbatte spesso in una parola ricorrente: “confusione”. Ebbene si, non si capisce bene la riforma, cosa andrà realmente a riformare, insomma a cambiare. Questo anno, per esempio, si potrà scegliere, oltre ai già consolidati modelli orari dei moduli con 30 ore settimanali e del tem-

po pieno (il classico lunedì-venerdi dalle 8.30 alle 16.30), anche il nuovo modello orario delle 24 ore dal lunedì al sabato (dalle 8.30 alle 12.30), evidentemente ancora in sede di approvazione. Si può supporre che, per ovvie ragioni, pochi s’indirizzeranno su questa scelta. Insomma, se questa è una delle novità della riforma, già si nota che non risolve proprio niente, anzi rischia solo di creare ancora di più confusione. Parecchi genitori si chiedono anche come verrà affrontata la questione del maestro unico. Ma soprattutto hanno bisogno di capire bene le differenze tra i vari modelli orari, come sono gestiti e strutturati, anche perché una volta scelto non si può più tornare indietro, così come non si può al secondo o al terzo anno scegliere di passare al tempo pieno o viceversa e così via. Forse un tempo tutti questi quesiti i nostri genitori non se li ponevano. Era sicuramente tutto più semplice, si frequentava fino alle 12.30 oppure fino alle 16.30 e basta. Alla fine dei conti, le innovazioni, le nuove tecnologie e

i moderni metodi educativi riescono a creare solo lacune e confusione. Ma non dovrebbero semplificarci la vita? Fatto sta che nell’ultimo periodo si sono viste mamme e papà chiedere in giro ad altri genitori consigli sul da farsi. Grazie alla loro esperienza, ma anche ai loro casi umani, il tam tam delle mamme rimane sempre uno strumento validissimo di comunicazione e di scambio interpersonale all’interno di una realtà particolarmente poco numerosa come quella di Peschiera Borromeo. Rimane quindi un canale preferenziale a cui rivolgersi, e in verità abbastanza esaustivo e obiettivo. A questo punto, è doveroso segnalare gli incontri che tempestivamente sono stati organizzati dai dirigenti delle strutture scolastiche interessate, per venire incontro alle lacune e ai comprensibili timori dei genitori, che vedono i loro figli un po’ cavie di questa riforma: - istituto “Fabrizio De Andrè”: riunione con i genitori il 31 gennaio 2009 alle ore 9.30; - istituto “Rita Levi Montalcini”: riunione con i genitori il 6 febbraio 2009 alle ore 18.00. Per ulteriori informazioni a riguardo, si può contattare direttamente le segreterie dei singoli istituti.

Maria Stella Gelmini

Parlando di casi umani, reali, palpabili - non di statistiche -, è bastato chiedere in giro a mamme e papà per avere un quadro molto preciso sul perché di una scelta piuttosto che un’altra. Partendo da una considerazione essenziale, e cioè che il tempo pieno a volte non è una scelta, ma un’inevitabile necessità, visto che entrambi i genitori lavorano tutto il giorno, e non possono avvalersi dell’aiuto dei nonni o di personale a pagamento, si scopre che molte mamme, anche casalinghe o con lavori par-time, lo scelgono comunque anche se potrebbero farne a meno. Come nel caso di Arianna Bodini, 32 anni, residente a Peschiera Borromeo, sposata, e mamma-super di ben tre bimbi di età compresa tra i 7 e i 2 anni, impegnatissima ovviamente, che ci dice: “Il tempo pieno per me è inevitabile, devo gestirne tre. Ne ho uno alle elementari e una alla materna, e tra un po’anche la terza inizierà il suo percorso scolastico. Quindi mi sono organizzata e accompagno prima uno e poi l’altra, insomma per una questione di comodità e poi anche perché vorrei tornare a lavorare più avanti, mi è sembrato giusto scegliere il tempo pieno, visto che dopo non si può più cambiare”. Per quanto riguarda il modello orario dei moduli, si registrano molti consensi ed era logico, soprattutto tra le madri casalinghe e quelle che svolgono dei lavori con orari part-time. Come Elena O., casalinga, mamma di un bimbo di 7 anni,

7

che dice: “Io e mio marito abbiamo deciso per i moduli perché abbiamo pensato che due ore, due volte a settimana, sono comunque facilmente gestibili. Infatti, uscendo due volte a settimana alle 14.30, il tempo da affrontare è solo di due ore, che il bimbo impara a gestirsi facendo i compiti e poi potendosi dedicarsi ad altre attività”. Edith, casalinga e mamma di due maschietti, ribadisce il fatto che nei giorni in cui i figli escono alle 14.30 può portarli a fare attività extra scolastiche; per esempio, sport o corsi di inglese. Insomma, si ha tempo di stare in più con i figli, e poi non da meno, per due giorni a settimana i bambini stanno meno tempo chiusi in classi a volte un po’ troppo “affollate”, seduti per otto ore in spazi comunque ridotti. È emerso anche da diverse mamme che il modello dei moduli fa si che i loro figli si responsabilizzano e imparino a gestire il loro tempo e i loro compiti in maniera autonoma, che non è cosa da poco, soprattutto perché servirà negli anni scolastici futuri. Anche se è giusto dire che per stare con i propri figli – e soprattutto starci bene - non c’è bisogno di molto tempo. Bastano pochi attimi di attenzioni e tanto amore per renderli gli esseri più felici al mondo. Sicuramente per molti di noi, con orari e impegni di lavoro massacranti, rimane sempre una grande frustrazione non riuscirlo a fare.

Rania Ibrahim

Il mondo si ‘globalizza’, l’Italia ancora no

Perchè non insegnare le lingue già alle materne? Ma è giusto che per insegnare bene ai propri figli le lingue straniere - in questo caso l’inglese - bisogna mettere sempre mano al portafogli? Ed è così un’impresa insormontabile riuscire a organizzare dei corsi all’interno dell’orario scolastico delle materne? Andiamo sempre di più verso un mondo globalizzato, si continuano ad abbattere frontiere, siamo in Europa e ancora oggi i corsi di inglese devono rimanere un plus solo per quelli che hanno il tempo di accompagnare i propri figli alle attività

extra-scolastiche e soprattutto per coloro che hanno le possibilità economiche per farlo. Molte mamme hanno chiesto di segnalare agli organi competenti una richiesta che ci auguriamo in futuro possa trovare accoglimento e soprattutto una adeguata valutazione. Le lingue uniscono i popoli e i nostri figli devono essere competitivi perché un giorno saranno realmente loro i veri cittadini del mondo. R.I.


8

7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

PubblicitĂ 

n. 02 - 29 gennaio 2009

www.babyjungle.net


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Lettere alla Redazione

n. 02 - 29 gennaio 2009

La dottrina dello spirito e quella della ragione Don Antonio Mastri, Peschiera Chiedo scusa alla Redazione e ai lettori se intervengo per la 3° volta di seguito su queste pagine ma le 2 lettere pubblicate nello scorso numero e che riguardavano un mio precedente intervento mi offrono una ”ghiotta” opportunità per: 1 - una precisazione fondamentale di partenza 2 - tre chiare espressioni sicuramente…sopra ogni sospetto 3 - un doppio invito 1 - Anzitutto una precisazione fondamentale di partenza perché mettendo a confronto il mio precedente intervento e le 2 citate lettere appare con chiarezza che sono frutto di 2 scuole con insegnamenti antitetici (opposti): nella mia è dato il primato a Dio, al Suo insegnamento e quindi all’anima :“quale vantaggio c’è che un uomo guadagni il mondo intero e perda la propria vita?” (Mc 8,36). Da notare che Gesù, il Figlio di Dio, con estrema chiarezza e decisione un giorno ebbe a dire: ”Io sono la via, la verità e la vita” (Gv 14,6): quindi la scuola è la Bibbia, la Parola di Dio, l’autentico insegnamento dottrinale della Chiesa dove accanto e sopra il supporto della ragione vi è quello eccezionale (soprannaturale) indispensabile della fede, dono di Dio che prospetta una visione sicura e superiore su tutto. Nelle altre 2 lettere invece il supporto è solo nella ragione umana corredata dai sensi e dalla naturale visione della realtà, fatta dal modo di ragionare del mondo con il primato dato quindi alle cose materiali, al proprio modo di ragionare e alle opinioni e valutazioni diffuse dal mondo. Da qui allora, al di là di espressioni di maggiore o minore… gentilezza, non deve far meraviglia che ci siano sullo stesso fatto considerazioni e visioni tanto diverse. Dirà Gesù nella preghiera al Padre dell’Ultima Cena, facendo riferimento agli Apostoli: ”Essi non sono del mondo come io non sono del mondo” (Gv 17,16: cioè non la penso e non vivo come il mondo). 2 - A questo punto ritengo opportuno ricordare 3 espressioni sicuramente, almeno per i veri credenti, sopra ogni sospetto perché sono autentica Parola di

Dio: a) la 1° è tratta dalla 1° lettera di S. Paolo ai fedeli di Corinto (2,14-16): “L’uomo lasciato alle sue forze non comprende le cose dello Spirito di Dio: esse sono follia per lui e non è capace di intenderle perchè di esse si può giudicare per mezzo dello Spirito. L’uomo mosso dallo Spirito, invece, giudica ogni cosa senza essere giudicato da nessuno. Infatti chi mai ha conosciuto il pensiero del Signore in modo da poterlo consigliare? Ora noi abbiamo il pensiero di Cristo”. b) anche la 2° espressione è di S. Paolo (Efesini 2,19): “Voi siete concittadini dei santi e famigliari di Dio, edificati sopra il fondamento degli apostoli e dei profeti (ndr: oggi la Chiesa) avendo come pietra d’angolo lo stesso Cristo Gesù”. c) la 3° espressione è di Gesù stesso, che ben conoscendo l’impatto che avrebbero avuto con il mondo i credenti in Lui, dice: “Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. rallegratevi ed esultate perché grande sarà la vostra ricompensa nei cieli” (Mt 5,11-12) 3 - Un doppio invito: a) anzitutto avrei un grande piacere, perché penso sia utile per tutti, “dialogare” direttamente, personalmente e sempre con reciproca sincerità con le 2 persone che sono intervenute sull’argomento, estendendo poi questo l’invito, sempre diretto e personale, anche a tutte le persone che ritengono utile “dialogare” su visioni tanto importanti e determinanti per la vita di ciascuno di noi. Il mio n° di telefono è 02.55308330. Da 4 mesi non sono più parroco di Bettola, ma in pensione e residente a Mirazzano, sempre a Peschiera Borromeo, in piazza Pizzini 6. b) A chi poi dei 2 intervenuti ha detto che più di questo argomento ci sono altri argomenti e problemi ben più importanti su questa terra quali ad esempio “i bambini che muoiono di malattia e di fame” faccio presente che io, da quasi 40 anni quotidianamente mi sto dando da fare, in mezzo ad enormi sacrifici e impegni di ogni genere per opere sociali e religiose nel Terzo Mondo. Ringrazio il Signore che mi ha fatto trovare, anche in questi anni a Peschiera Borromeo, persone che si sono fidate, ci hanno creduto e si sono impegnate, e anche a fondo e con ogni mezzo, compreso quello

9

PESCHIERA* Il Carroccio chiede l’intervento immediato dell’Arpa

Basta bugie sugli elettrodotti Donatello De Mercurio/segretario cittadino Lega Nord Sono esterrefatto nel dovere constatare quanto succede su quell’area di Peschiera Borromeo di via Carducci, denominata “Area feste”. Signori, qui non si tratta di speculazione politica elettorale, ma di una mia precisa presa di posizione per ribadire in queste righe ciò che dovrebbe essere la responsabile considerazione dell’Amministrazione del Comune di Peschiera, che a quanto pare ignora (?) la questione riguardante appunto quest’area. Ai lettori chiedo ancora un poco di pazienza prima di svelare il punto dell’oggetto che porgo in essere. Intanto mi chiedo: quale è la motivazione della Giunta comunale, in primis dell’assessore all’Ambiente di Peschiera, nel voler dare continuità ad una situazione “ambientale” che cozza e grida vendetta se accostata alla legislazione corrente? La risposta chi me la vuol dare? Come sanno in particolare i cittadini di Peschiera, su quell’area, oltre a svolgersi feste di partito (per la verità di uno solo, salvo altri casi rari del passato), e in un periodo ristretto che comprende normalmente i mesi di giugno e luglio, si è insediata ormai da anni una scuola circense, con proroga contrattuale di permanenza che il Comune ha concesso in scadenza nel 2010.

Nulla di male, anzi, se le cose dovessero essere viste solamente in tale ottica, specialmente da uno sportivo come me. La questione si aggrava se vado ad esaminare nei dettagli quanto ruota attorno a quest’area. A parte il fatto che queste manifestazioni, secondo il programma amministrativo della Giunta Tabacchi, dovevano essere riviste o spostate in altro luogo, ma essendo ormai vicini al prossimo appuntamento elettorale, credo rimanga un fatto meramente propagandistico e irrealizzabile. Come è già stato evidenziato su di un nostro volantino distribuito recentemente (tra l’altro ancora una volta abbiamo registrato il totale silenzio dell’Amministrazione), sul quale si sottolineava la nostra volontà a non diffondere falsi allarmismi, ma d’informare i cittadini, la prima cosa che risalta è l’attraversamento su quell’area di tre elettrodotti, rispettivamente: RFI 66KV (doppia terna) – Enel 132 KV – Enel 132 KV, i quali, secondo le intenzioni degli amministratori dovevano essere interrati. Ciò non è avvenuto e così è stato gettato altro fumo negli occhi e conseguente bugia! Abbiamo fatto richiesta in comune della documentazione che comprovasse il sopralluogo da parte dell’Arpa (Agenzia Regionale Protezione Ambientale) per verificare quale poteva essere il

valore d’inquinamento elettromagnetico, ma nessun intervento su tale specifico luogo è agli atti. Per giunta è importante sapere che molte persone transitano e sostano per tanto tempo, altre probabilmente passano la notte a riposare, sottoponendosi inconsapevolmente a una situazione di possibile rischio per la loro salute. Addirittura si viene a sapere dalla stampa locale che centinaia di bambini sono iscritti a questa scuola. Ora il mio appunto fa specifico riferimento alla legge quadro 36/2001 e al DPCM dell’8/7/03 che in sostanza stabiliscono: qualora i parametri d’induzione magnetica superassero i valori nella cosiddetta “fascia di rispetto”, in via precauzionale nessuno dovrebbe permanere su tale area oltre le quattro ore giornaliere, specie se persone di minore età onde evitare possibili insorgenze di forme patologiche, leucemiche in particolare. Per Dio! La sostanza è questa ed è assai seria. Senza entrare oltre lo specifico tecnico della questione, che mi porterebbe a trattare argomenti per soli addetti, ci tengo a mettere in risalto una questione riguardante la salute, non bruscolini. Ribadisco: “Perché l’Amministrazione comunale non si è adoperata a richiedere l’intervento dell’Arpa”?

della presenza personale, e così abbiamo realizzato acquedotti per villaggi dispersi nella foresta del Madagascar, un luogo educativo, noi diremmo un oratorio, per i ragazzi di strada del Brasile, 2 chiese: una in Perù e una in Camerun, abbiamo fattivamente collaborato a ogni livello e anche con una folta spedizione di persone operose e generose, per la costruzione di un ospedale nella savana del Congo in una zona poverissima su cui gravitano oltre 60.000 persone bisognose di tutto. Ora è in piena attività e utilità da 8 mesi! Attualmente poi siamo nel momento più cruciale e delicato della costruzione di un orfanotrofio per ben 200 bambini tra gli zero e i 6 anni, orfani, nella Guinea Bissau (Africa), anzi proprio nell’entrante mese di febbraio, in due scaglioni, partiranno ben 11 persone da Peschiera per dare la svolta deci-

siva all’opera che finora ha avuto un buon sostegno, anche economico, da parte di diversi enti e un bel gruppo di persone concretamente particolarmente sensibili a queste esigenze e urgenze che purtroppo esistono nel mondo. Chi ha sollevato il problema è

disposto a collaborare? Sappia che sarà ben accetto, anche se ci sembra abbia fatto su se stesso un clamoroso autogol facendo illazione negativa su qualche persona di cui non conosce bene la vita.

scrivici ci rivediamo il... Le prossime uscite

Hai un’idea, vuoi commentare un fatto, hai un’opinione su un problema, vuoi suggerirci un argomento? Scrivici! > via fax al numero 178.27.31.610

di 7 giorni saranno in distribuzione il:

> 12 febbraio > 26 febbraio > 12 marzo

> per posta o di persona presso i nostri uffici; Lettere alla Redazione 7 giorni il giornale del Sudest Milano Via Dante 2 20068 Peschiera Borromeo - Mi > con una mail all’indirizzo 7giorni@tiscali.it


7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

10 San Donato Milanese

n. 02 - 29 gennaio 2009

Paure e sicurezza

in quindici righe Nuovi agenti in città. Sgominata la temuta Basteranno? Arrestati tredici italiani

banda ‘del Sisal’

Assia, il sostegno ai bisognosi Da oltre 30 anni l’associazione è tra i fiori all’occhiello del volontariato sandonatese Greta Montemaggi

L

’associazione Assia di San Donato Milanese è da tempo un pilastro insostituibile sul nostro territorio nell’intervento di sostegno ai portatori di handicap e alle loro famiglie. Nasce nel 1974 come associazione di genitori in un periodo storico caratterizzato dal completo isolamento dei disabili, ai quali veniva inibito l’accesso alla scuola e a una normale vita sociale. Nel 1980 viene modificato lo statuto e l’associazione conia l’attuale denominazione “Associazione per lo Sviluppo e la Salvaguardia degli Interessi degli Handicappati”. Prendono quindi il via una serie di iniziative dirette ai disabili di San Donato e dei comuni limitrofi: l’obiettivo è la promozione di attività volte al mantenimento ed il recupero fisico, psichico e sociale dei soggetti portatori di handicap.

A partire dal 1994 l’associazione diventa Organizzazione non Lucrativa di Utilità Sociale (onlus) e nello stesso periodo l’importanza sul territorio cresce considerevolmente, rendendola un punto di riferimento sia per le famiglie che per le amministrazioni comunali. È proprio su richiesta del comune di San Donato Milanese che dal 1999 Assia gestisce, in collaborazione con la cooperativa sociale Risorsapiù, un centro socioeducativo a completamento del già esistente servizio pomeridiano per il tempo libero Giodis. I due servizi propongono attività che hanno la finalità di promuovere le autonomie dei ragazzi disabili e favorire momenti significativi di socializzazione. Durante la giornata gli ospiti partecipano a laboratori domestici di cucina, di artigianato, culturali, espressivi e ludici. Parallelamente ai servizi diurni, l’associazione offre un efficiente servizio di trasporti ed una vasta

gamma di attività legate alla gestione del tempo libero organizzate dal gruppo dei volontari. Durante l’anno vengono proposte vacanze, cene in pizzeria, uscite allo stadio e tutto ciò che può aiutare i ragazzi disabili ad avere momenti di sano svago e divertimento, all’interno di una società non sempre aperta verso la diversità. Sempre attenta e sensibile alle esigenze dei portatori di handicap e delle famiglie, Assia promuove nel 1997 il progetto “Dopo Genitori” per sostenere il disabile nel delicato momento del distacco dal proprio nucleo familiare. Il progetto sfocia nella realizzazione della comunità alloggio “Agàpe” avviata e gestita dal 2001 dalla cooperativa Risorsapiù. Assia, grazie al suo continuo e proficuo impegno in favore della disabilità, è oggi sostenuta da più di 230 soci.

Criminali da record. In meno di un anno e mezzo hanno collezionato più di 40 rapine a banche, supermercati e agenzie di scommesse, tutte o quasi portate a termine impugnando fucili a canne mozze. E per tre volte, fra aprile e maggio dello scorso anno, gli assalti sono andati in scena proprio a San Donato, nell’agenzia ippica di via Jannozzi. Ora, grazie all’intervento delle forze dell’ordine, le imprese della banda ‘del Sisal’, il gruppo di rapinatori più ‘prolifici’ degli ultimi tempi sembrano essere arrivate al capolinea. La squadra mobile della questura di Milano ha arrestato tredici persone, tutti italiani, pregiudicati e nullafacenti, con età comprese fra i 29 e 50 anni: sono tutti accusati a vario titolo di rapina a mano armata, detenzione e porto illegale di armi da fuoco, sequestro di persona e ricettazione. S.D.A.

Dispositivo contro i trasgressori

Un ‘Grande Fratello’ anti-traffico a Carpianello La frazione Carpianello, a ridosso tra i comuni di San Giuliano e San Donato, avrà un ‘Grande Fratello’ che fotograferà le targhe delle auto. Tutto ciò è stato reso necessario per poter porre fine agli ingressi non autorizzati dei non residenti che circolano liberamente. La situazione è insostenibile, a causa del traffico di attraversamento di veicoli provenienti dalla provinciale per Mediglia e diretti a San Donato. I dispositivi di videocontrollo saranno connessi a un sistema informatico di segnalazione dei veicoli non autorizzati.

Sul fronte sicurezza, arrivano in aiuto dei Carabinieri sandonatesi quattro agenti direttamente dal battaglione di Milano. Ogni giorno in ronda per le vie della città c’è quindi una nuova camionetta che si rivela supporto importante per il lavoro di sorveglianza del territorio. Proprio nei giorni scorsi il veicolo con a bordo i quattro agenti del battaglione di Milano ha effettuato un sopralluogo in piazza Bobbio, davanti all’Esselunga delle Torri Lombarde. Mai come negli ultimi anni vivere in una grande metropoli è diventato, per molti, sinonimo di angoscia, paura e fobie. Recenti indagini confermano una sorta di fuga, seppure non in termini apocalittici, dalle metropoli. E la questione criminalità ha molto a che vedere con questo. Eppure, al tempo stesso, la metropoli continua, nell’immaginario collettivo, a identificarsi come luogo delle opportunità e della realizzazione delle proprie ambizioni. Tra i cittadini e la propria città si è cominciato a instaurare da tempo un rapporto ambivalente. Odio e amore nei confronti della cinta urbana convivono, a volte maldestramente, in ognuno di noi. Viene in mente il prologo di un noto film di Woody Allen che, dopo avere elencato tutti i difetti di Manhattan (droga, sporcizia, prostituzione, caos, maleducazione) conclude: "Amo New York. È la mia città e lo sarà per sempre". Più che ‘nostre’, le città siamo ‘noi’, per questo i nostri sguardi, sempre miopi o distratti quando abbracciano vasti orizzonti, diventano acutamente pignoli nei confronti dell’orticello domestico. Basteranno telecamere e nuovi agenti in dotazione alle forze dell’ordine per arginare innanzitutto il “fantasma della paura” che non si riesce ad allontanare da San Donato? S.D.A.

DOMENICA 8 FEBBRAIO - FIERAMERCATO SPETTACOLI PER GRANDI E PICCINI GIOCHI MUSICA

SPECIALE: porta il tuo Bambino sui nostri fantastici pony

UN APPUNTAMENTO ASCOSERVICE E ASCOBAFFO informazioni: 347.11.83.117

PIAZZA DELLA PIEVE - SAN DONATO MILANESE


Concessionario Auto Grandi S.n.c. Via G.Di Vittorio, 19 Vizzolo Predabissi (Mi) Telefono 02.98.23.09.77 Fax 02.98.23.33.38 E-mail autograndi@autograndi.it


7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

12 San Donato Milanese

n. 02 - 29 gennaio 2009

Presentato il progetto di residenza per anziani e disabili che sorgerà in via Europa

Doppio incontro a Cascina Roma

Un nuovo modo di fare volontariato nella casa della solidarietà

A scuola per imparare a ‘fare i genitori’

Filippo Penati e Mario Dompè

Sabina Dall’Aglio

I

l sindaco Mario Dompè e l’assessore ai Servizi Sociali Marco Zampieri hanno presentato ai sandonatesi il progetto di housing sociale promosso dal Comune in collaborazione con il Distretto sociale Sud Est Milano, i comuni di San Giuliano, Paullo e Peschiera Borromeo e le realtà locali operative nel sociale: Yabboq, Assia, Risorsa più, Cav, Avo, Cuore fratello e La lente. La presentazione del progetto relativo alla realizzazione, in via Europa nell’area adiacente il Laghetto, di

una struttura residenziale per sostenere quanti vivono in condizioni di fragilità, è avvenuta in concomitanza con la premiazione del II bando, promosso dalla Provincia di Milano, “Città di città”, che ha visto come vincitore proprio il progetto sandonatese. La serata ha visto la presenza del presidente della Provincia Filippo Penati, che insieme a Dompè ha sottoscritto il protocollo d’intesa che prevede uno stanziamento da parte dell’ente provinciale pari a 500mila euro, a cui se ne aggiungono altri 80mila stanziati da

parte dell’assessorato provinciale alle Politiche Sociali per gli interventi specifici a favore della domiciliarità degli anziani. Nella nuova residenza ci sarà posto per 15-20 alloggi per mamme sole con bambini, anziani e disabili. Disponibili, inoltre, camere a uno o più letti – in totale circa 20 – per i familiari dei ricoverati in ospedale o persone sottoposte a particolari cicli di cura. All’interno dell’abitato sorgeranno anche una comunità sociosanitaria in grado di offrire ospitalità a 10 persone disabili e un centro diurno per disabili in cui trasferire quello attuale situato nelle aule scolastiche. Il Comune di San Donato Milanese ha deciso di finanziare il costo totale dell’opera che è stimato intorno ai 5 milioni di euro. Tale importo include il contributo provinciale e il valore del terreno messo a disposizione dalla cooperativa sociale Yabboq. L’ente sandonatese, per reperire i fondi necessari, ha già attivato la ricerca di ulteriori partner e, nei prossimi mesi, lancerà una campagna di raccolta fondi a cui potranno contribuire anche i singoli cittadini. “Sin dal momento del nostro insediamento al governo della città – ha commentato Dompè introducendo la serata – ci siamo impe-

gnati a costruire una realtà più vivibile per tutti i cittadini. Questo nostro progetto di housing sociale contribuirà in modo innovativo al sostegno di chi vive in condizioni di fragilità: anziani e disabili. Per loro, realizzeremo nel cuore della città una struttura unica nel suo genere, in grado di rispondere concretamente a una gamma ampia e diversificata di esigenze”. “Le fragilità sociali - ha dichiarato Zampieri – devono e possono essere affrontate prima che diventino disagio sociale. Questo progetto è stato pensato e sviluppato affinché le risorse di ciascun individuo possano diventare patrimonio collettivo destinato al superamento di condizioni di difficoltà temporanee”. Il presidente Penati, prima di sottoscrivere l’accordo, ha voluto sottolineare che “quando il centro residenziale sarà inaugurato, tutti coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione potranno dire di aver costruito non solo un’opera edile, ma anche e soprattutto un modello di abitabilità in grado di lasciare in eredità ai cittadini un territorio più vivibile e accogliente”. L’inizio dei lavori per la realizzazione della struttura, in base al piano d’azione predisposto dai tecnici comunali, avverrà entro il 2010.

Capire meglio i nostri comportamenti relazionali attraverso la mitologia classica. È questa l’iniziativa organizzata dall’Assessorato alla Famiglia. Un ciclo di incontri sul delicato tema della genitorialità, che parte dal presupposto che ogni madre e ogni padre pone in essere atteggiamenti attuali che trovano risposte e fondamento da immagini archetipiche e dalla mitologia classica. Attraverso letture teatrali e la visione di spezzoni cinematografici, Maura Di Mauro e Alessandra Verri, psicologhe ed esperte di tematiche legate alla famiglia, conducono nel lungo viaggio dell’introspezione per capire meglio se stessi e il proprio ruolo di genitori. Dopo il primo incontro, tenutosi il 22 gennaio, dal titolo “Dee e Dei dentro madri e padri”, i prossimi appuntamenti si svolgono a Cascina Roma rispettivamente 5 e il 19 febbraio. Il primo si terrà alle 20.45 e sarà dedicato prevalentemente alla figura paterna; il secondo - stessa ora - offrirà una visione della famiglia di oggi e illustrerà opportunità e strumenti di supporto a disposizione dei genitori per affrontare le sfide quotidiane. La partecipazione è gratuita. Per informazioni: tel.: 02.52772397 oppure 02.5277234.


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

San Giuliano Milanese 13

n. 02 - 29 gennaio 2009

Salvato, Granata e Montalbetti i candidati alle elezioni primarie

Era latitante da mesi

Il popolo Pd alle urne per scegliere il successore di Toni

Pusher preso in aeroporto

Sabina Dall’Aglio

L

o spauracchio si è materializzato davvero e ora il popolo veltroniano dovrà iniziare a scegliere chi sarà il loro rappresentante candidato a sindaco per succedere al primo cittadino Marco Toni nella corsa delle elezioni amministrative del 7 giugno. La data fatidica è ancora lontana: allora i sangiulianesi saranno chiamati alle urne per il rinnovo del Consiglio comunale per il prossimo quinquennio. Nel frattempo, però, una parte dell’elettorato è già in azione

per la partecipazione a queste primarie, da alcuni temute, da altri considerate una grande occasione di democrazia. ll coordinamento locale del Pd, dopo una serie di consultazioni e di incontri per la selezione della candidatura, ha individuato nelle persone di Iginio Granata, Paolo Maria Montalbetti e Lucia Salvato, i possibili candidati da sottoporre al voto delle primarie di partito, che si terranno domenica 15 febbraio presso il Primo Circolo del Partito Democratico, in via De Nicola 8, in piazza della Vittoria, nella sala “Luciano Previato”, presso il circolo del

Pd di Sesto Ulteriano in via Toscana e presso “Il luogo comune” di Zivido, in piazza Bussy Saint Georges. Una scelta non facile nell'individuazione di questi tre candidati: la carica di candidato era giustamente ambita da tutti i componenti della Giunta Toni, in primis da parte del vicesindaco Giovanna Bugada, in forza alla lista civica (anche se non è escluso che il suo nome torni fuori, magari per una corsa solitaria). Tornando ai candidati, Lucia Salvato è assessore ai Servizi Sociali della Giunta uscente, mentre Iginio Granata è consigliere comunale del Pd. Ma l'uomo nuovo, la novità e per alcuni il pezzo da novanta della triade è senz'altro l’ingegnere Paolo Maria Montalbetti, direttore tecnico della Bindi S.p.a.. Il comitato organizzatore è composto dal presidente Rosario Zannone e dai consiglieri Paolo Anelli, Giusy Fazio, Rodolfo Sanna e Mario Colgo. La scelta passa ora dalle mani dei sangiulianesi.

L’uomo nuovo Occhi puntati su Paolo Montalbetti, che potrebbe essere l’outsider della tornata

Trenitalia interviene

Stazione, meno degrado in futuro? La degradata stazione di San Giuliano Milanese si prepara a cambiare volto. Grazie all’intervento di Trenitalia, partirà a giorni la riqualificazione dei locali dell’ex biglietteria, dove verrà insediato un punto di ristoro, con l’aggiunta di altri servizi a corredo, tra cui una rivendita di giornali e biglietti. Il nuovo intervento avrà soprattutto l’obiettivo di assicurare presidio nella struttura additata più volte come pericolosa dai pendolari, costretti a convivere con una situazione di degrado che scivola talvolta nell’indecenza oltre alla presenza costante di siringhe, non sono mancati atti vandalici.

Sabina Dall’Aglio

Lo hanno trovato in aeroporto, mentre aspettava il volo per tornare a casa. Il giovane del Gambia, che da mesi stava sfuggendo a un’ordinanza di custodia cautelare con la quale la giustizia lo aveva ritenuto colpevole di spaccio a San Giuliano Milanese, è stato nuovamente arrestato. I fatti risalgono alla fine della scorsa primavera, quando in occasione dell’ennesimo blitz contro i ‘bazar’ della droga sangiulianesi le forze dell’ordine scoprirono l’attività di spaccio operata da alcuni africani lungo la via Emilia, nei pressi del ristorante “La Ruota”.

Le stazioni saranno eliminate

Mai più carburante nel centro cittadino Niente più distributori di carburante in centro città. L’assessore alla Viabilità Renato Cipolla conferma l’intenzione di eliminare le stazioni dove fare rifornimento che sorgono nei contesti urbani di San Giuliano, in adempimento alla specifica normativa regionale. Gli stessi si trovano in via Turati e piazza Italia, a cui si aggiungono altre due strutture in via Fratelli Cervi. Non viene esclusa la possibilità di insediare un distributore di metano.

DOMENICA 8 FEBBRAIO

SCENDE IN PIAZZA Vieni ad incontrare i giornalisti di 7giorni, durante la manifestazione, raccontaci la tua città!! 7giorni è il tuo giornale, fatti sentire!

PIAZZA DELLA PIEVE SAN DONATO MILANESE


7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

14 Pantigliate

n. 02 - 29 gennaio 2009

L’annessione impossibile Vigliano e Bettolino resteranno nel Comune di Mediglia. Ormai anche il comitato perde le speranze Lorenzo Invernizzi

R

imane ancora lunga la strada per l’annessione di Bettolino e Vigliano a Pantigliate. Le due frazioni restano – e presumibilmente resteranno – ancora all’interno del territorio comunale di Mediglia. Sembra essersi arenata l’attività dello storico comitato “Vigliano e Bettolino uniti a Pantigliate”, nonostante con la riqualificazione della provinciale Paullese, iniziata a fine dicembre, raggiungere Mediglia dalle due frazioni sarà ancora più difficile. La Paullese, che separa Vigliano e Bettolino dal loro capoluogo comunale, acquisirà le caratteristiche di una superstrada e costituirà una sorta di muro invalicabile. È quanto segnala l’assessore alla Cultura pantigliatese Sante Campion, che vede nelle recenti dichiarazioni dell’assessore provinciale Daniela Gasparini un possibile punto di forza per continuare a promuovere l’annessione di Vigliano e Bettolino

a Pantigliate. Il Comune di Pantigliate, insieme al comitato “Vigliano e Bettolino uniti a Pantigliate”, vorrebbe annettersi le due frazioni, ma vede contraria la posizione di Mediglia. Gli anni scorsi hanno visto i due comuni fronteggiarsi a suon di delibere di Consigli comunali. In questa telenovela ci fu anche la proposta di Mediglia di unire i due Comuni. Pantigliate declinò gentilmente l’offerta. La Giunta regionale, d’altro canto, chiamata in causa, decise di non prendere in considerazione istanze nelle quali i due Comuni non fossero d’accordo. Pantigliate propose a Mediglia di convenzionare alcuni servizi, quali la Polizia Locale, che sarebbe stato meno oneroso gestire dal vicino Comune, ma la cosa non andò in porto. Daniela Gasparini, assessore provinciale per i Rapporti con la Conferenza dei sindaci, aveva recentemente dichiarato che era necessario ascoltare l’opinione dei cittadini riguardo a un’eventuale annessio-

ne delle due frazioni. Non era sufficiente prendere atto del fatto che Pantigliate e Mediglia non fossero d’accordo. “Proprio per la mancanza di un ufficio a Bettolino – dice Campion – le poste pantigliatesi sono spesso sovraffollate. Un particolare ringraziamento va a Gasparini per l’interessamento manifestato”. Oltre agli attivisti del comitato, anche l’Amministrazione comunale di Pantigliate sembra aver sotterrato l’ascia di guerra. Con l’abolizione dell’Ici sulla prima casa le due popolose frazioni, sprovviste di molti servizi, non costituirebbero più una fonte di entrata per le casse comunali, ma solamente un pesante “fardello”: è questa l’opinione diffusa tra molti residenti.

Frazioni in bilico L’assessore provinciale Daniela Gasparini prova a rilanciare una riflessione

King cerca famiglia

IL COMMENTO*

Adottare un cane con Facebook

Ma l’adozione in canile è più sicura

È ormai iniziata una corsa contro il tempo per trovare una famiglia a King, un bellissimo Golden Retriever di circa un anno. Un proposito portato avanti da Federico Porro, membro dell’associazione “Lega Nazionale per la Difesa del Cane”, che su www.facebook.com ha creato un gruppo votato all’adozione dello splendido esemplare. Federico, preoccupato delle sorti della bestiola, ha impiegato tutte le sue forze affinché il cane non finisca nelle mani delle persone sbagliate e in questo senso il canile di Pantigliate non viene considerato all’altezza. Fino ad ora sono pervenute tre concrete richieste di adozione ma sfortunatamente tutte svanite nel nulla poiché la prima famiglia che lo ha contattato aveva già due cani e uno di loro lo ha aggredito, la seconda aveva una femmina dell’omonima razza che ha cominciato immediatamente a mostrare comportamenti pervasi da gelosia. Infine, il bambino dell’ultimo nucleo famigliare offertosi ha manifestato una reazione allergica al pelo del cane. “Molte persone creano gruppi, eventi, note per dare visibilità a situazioni, che grazie a Facebook possono raggiungere in pochi giorni centinaia di persone”: così l’autore del gruppo spiega come il famoso social network possa essere utilizzato a scopi benefici. Nel frattempo la sua pagina continua non solo a riscuotere un enorme successo ma anche a incrementare il numero di membri, così da lasciarci un barlume di speranza augurandoci che prima o poi la sfortuna per King possa finire.

La rete ormai è invasa da strilloni intimidatori, persone che si ritengono volontari animalisti solo per qualche email fatta girare ai propri contatti in rubrica, senza essersi sincerarsi sull’effettiva urgenza o gravità della situazione dell’animale in questione. Molti di questi volontari ‘virtuali’, alla fine dei conti, non sono mai entrati né in un gattile nè tantomeno in un canile. Bisogna rendersi conto che l’adozione di un animale è una cosa molto seria e deve essere affrontata con amore e passione, ma soprattutto con una grande dose di consapevolezza. L’adozione tramite i canili o i gattili è più sicura delle altre tipologie di adozione, poiché gli animali che risiedono in queste strutture, prima di essere adottati, vengono segnalati dall'Asl come abbandonati. Quindi, durante un periodo trascorso in osservazione presso strutture sanitarie, vengono visitati, sterilizzati, vaccinati e nel caso dei cani inseriti nell'Anagrafe Canina. In ogni caso comunque è bene porsi prima alcune domande ed evitare di agire impulsivamente. Siete disposti a prendervi cura del vostro cane o del vostro gatto per i prossimi 15 anni? Ciò significa occuparsi di lui ogni giorno, osservarlo, correggerne gli eventuali comportamenti problematici e curarlo in caso di malattia. Riflettete inoltre sui costi che un animale da compagnia comporta. I nostri nuovi amici devono essere nutriti ogni giorno, hanno bisogno di infrastrutture specifiche e occasionalmente del veterinario, ad esempio per cure e vaccinazioni. Prima dell’adozione andate a trovare l'esemplare scelto diverse volte e prendete confidenza con lui. Dopotutto è bene conoscere a fondo l'animale con cui trascorrerete diversi anni.

Maurizio Zanoni

Erica Lampognani

La Bottega del Buongustaio MACELLERIA EQUINA-BOVINA EQUINA-BOVINA SALUMIERIA SALUMERIA MACELLERIA BISCOTTERIA BISCOTTERIA GASTRONOMIA GASTRONOMIA ENOTECA ENOTECA

P a n t i g l i a t e V i a R i s o r g i m e n t o 7 9 / 8 0 Te l e f o n o 0 2 . 9 0 6 7 6 7 2

La promozione del Mese 1 bottiglia € 2.80 5 bottiglie € 14,00 + 1 gratis Azienda Benedetti

Vino Rosso Veneto e Bianco da tavola


Salute & Benessere 15

7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610 n. 02 - 29 gennaio 2009

inserto mensilea cura del dott. Dario Bertolotti dietista dario.bertolotti@alice.it

&

Salute Benessere

Aiutano il sistema immunitario a diventare più forte

Appuntamenti

Oggi come oggi, le vaccinazioni sono ancora così importanti?

Contro il tumore: prevenzione!

giormente per malattie gravi, rispetto al passato. Inoltre le persone che non sono vaccinate, fanno aumentare la probabilità che anche altre siano colpite dalle malattie, portando alla loro diffusione e esponendo al rischio anche quella piccola percentuale di persone nelle quali la vaccinazione non ha funzionato. Infine, senza le vaccinazioni, le malattie per cui ora siamo protetti possono, come un tempo, tornare a far ammalare e anche ad uccidere molti neonati, bambini e adulti e spesso molti di quelli che sopravvivono alle malattie possono patirne le conseguenze per il resto della loro vita. Prima di vaccinarsi, consultare sempre il proprio medico curante, che conosce la vostra storia personale e può consigliarvi al meglio.

L

e vaccinazioni sono estremamente sicure, grazie ai progressi della ricerca medica e la crescente attenzione dei medici, ricercatori e operatori della sanità pubblica, alla qualità ed alla sicurezza dei vaccini. Detto questo, non si può escludere un certo rischio associato con ogni vaccinazione, bisogna però considerare che sia i bambini sia gli adulti, hanno più possibilità di subire danni a

causa delle malattie che possono contrarre, rispetto al possibile danno del vaccino. Le vaccinazioni agiscono aiutando il sistema immunitario a diventare più forte e non ci sono reali alternative per proteggersi contro alcune importanti malattie infettive. Ad oggi, il vaccino, è una delle cose più importanti che i genitori possono fare per proteggere i loro figli da tali malattie. I bambini e gli adulti che non so-

no stati vaccinati hanno un rischio estremamente maggiore di essere infettati e di subire seri danni a causa di queste malattie infettive. I neonati e i bambini piccoli sono particolarmente vulnerabili nel contrarre virus o batteri; è per questo che è essenziale che siano protetti con le vaccinazioni. La ragione per cui i bambini ora ricevono più vaccinazioni, sta nel fatto che oggi noi siamo in grado di proteggerli mag-

L’Assessorato ai Servizi Sociali e Sanità del Comune di Peschiera Borromeo , in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, ha organizzato un’importantissima campagna di prevenzione e diagnosi precoce dei tumori alla mammella, al cavo orale e alla cute. Per fissare la visita è molto semplice, basta prenotare nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 14,30 alle ore 16,30, al numero telefonico 02/51690288. Le prenotazioni verranno accettate fino al limite dei posti disponibili. Le visite si terranno presso l’ambulatorio di via Dante 2, vicino al centro anziani, nei mesi di gennaio e marzo 2009. É richiesto un contributo di Euro 10,33 da versare anticipatamente sul c/c postale n. 28537207 intestato al Comune di Peschiera Borromeo Ufficio Servizi Sociali – Via XXV Aprile n. 1 – 20068 Peschiera Borromeo (MI). La copia della ricevuta dovrà essere consegnata al momento della visita. Le visite al seno, sono rivolte alle donne dai 25 anni in su, che devono fissare l’appuntamento in un periodo che cade nel periodo post-mestruale. Le visite al cavo orale, sono invece consigliate a soggetti fumatori e/o bevitori, di età superiore a 45 anni sia di sesso maschile che femminile. Infine le visite alla cute con interesse particolare ai nei, sono rivolte a tutti sia uomini che donne e bambini di tutte le età.


7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

16 Salute & Benessere

n. 02 - 29 gennaio 2009

Cosa mettere nel piatto per un... San Valentino afrodisiaco!

I

l termine afrodisiaco deriva da Afrodite, dea greca dell’amore e della bellezza, la quale uscì dal mare, dentro una conchiglia d'ostrica. I cibi afrodisiaci non sono certamente un'invenzione moderna, la loro origine risale all'antichi-

tà, dalle culture: egiziana, azteca, greca e romana. Come alimenti afrodisiaci possiamo trovare: bibite, odori, erbe, vari prodotti chimici che possono incrementare la libido, per la loro presunta capacità di agire come stimolanti sessuali.

Quali alimenti hanno potere afrodisiaco? • Ostriche e molluschi, conosciuti ed apprezzati sin dai romani per le loro proprietà afrodisiache, sono inoltre molto ric-

chi di nutrienti e minerali come zinco e fosforo. • Fichi, utilizzati dagli antichi greci per celebrare i raccolti durante un rito propiziatorio a sfondo sessuale. • Asparagi, grazie anche al loro aspetto da sempre considerati un alimento afrodisiaco. • Avocado, chiamato dagli antichi atzechi "l'albero testicolo", simbolo di virilità. • Caviale, ricco di zinco, minerale essenziale per la formazione dello sperma. • Cacao e cioccolato, per gli atzechi era il cibo degli dei. Il cioccolato, quello scelto, è ricco di sostanze antiossidanti ed eccitanti. • Spezie come: peperoncino che, grazie ad alcune sostanze in esso contenute, stimola la vasodilatazione periferica aumentando l'afflusso di sangue agli organi genitali; pepe di Cayenna stimola la circolazione; origano in infusione è un buon agente eccitante come anche i chiodi di garofano, timo, gelsomino, coriandolo, ginger, zafferano, vaniglia. • Estratti di erbe come: eleuterococco, ginseng, guaranà, ginko biloba, rodiola rosea, ginostemma; si possono acquistare liberamente in erboristeria quindi considerati sicuri poiché naturali, però questo non è proprio vero, infatti è importante prima dell'utilizzo leggere le avvertenze riportate sulle confezioni dei prodotti.

ti circondiamo di risultati

farmacia

Dott. Merlino

epilazione luce pulsata check-up viso-corpo

I NOSTRI SERVIZI auto-analisi del sangue analisi urine controllo pressione breath test preparazioni galeniche

Via della Resistenza, 30 Peschiera Borromeo tel. 02.55.30.11.25 fax 02.55.30.37.65

www.centroesteticokarin.it

ESTETICA KARIN

Omeopatia - Fitoterapia

- APERTO TUTTO IL SABATO -

Da come avete letto sopra la mia attenzione si è focalizzata sulla tradizione popolare più che sulla scienza, infatti alcuni cibi grazie alla loro particolare composizione bromatologia, pos sono solo in minima parte aiutare la funzione fisiologica, ma è la sfera psichica legata a stimoli ed emozioni che gioca il ruolo fondamentale nei meccanismi fisiologici che danno origine al desidero. Nella maggior parte dei casi è l’ambiente e la situazione a determinare cosa sia afrodisiaco e cosa invece no. È noto che, in casi di impotenza psicogena può essere sufficiente l’effetto placebo, dato dalla tradizione popolare che ci rimanda alle svariate proprietà afrodisiache di molti alimenti. Non ho menzionato di proposito i prodotti chimici in quanto possono avere effetti collaterali, quindi prima di assumerli bisogna assolutamente consultare il proprio medico.

Via Orione 3 Bettolino di Mediglia Tel. 02.90.600.459 AIO

FEBBR

7

Sabato

NEW LIPOS DAY VIENI A PROVARE LA NUOVA TECNOLGIA NEW LIPOS II PER RISULTATI: EFFETIVI - MISURABILI - SICURI Per tutte le nostre clienti: trattamenti prova anticellulite, rassodanti, drenanti, botulino, yaluronico. TI CIRCONDIAMO DI RISULTATI


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Salute & Benessere 17

n. 02 - 29 gennaio 2009

Le cellule staminali e le loro applicazioni cliniche Dott.ssa Viviana Lo Cicero Biotecnologo Medico

L

e cellule staminali sono i "mattoni"dell’organismo umano, sono cellule non differenziate, che sono in grado di replicarsi per un periodo indefinito e trasformarsi in cellule specializzate, che andranno a costituire i diversi organi ed apparati del corpo umano (sangue,

ossa, cuore e tutti gli altri organi). Nell’età adulta continuano ad essere presenti cellule, chiamate pluripotenti, che mantengono la capacità di svilupparsi in diversi tipi di tessuto e possono riparare i tessuti danneggiati da un evento patologico, esse quindi giocano un ruolo vitale per ognuno di noi. Queste particolari cellule stami-

nali sono presenti in alcuni distretti del corpo umano, la fonte più ricca di queste particolari cellule è il midollo osseo. Un'altra fonte eccellente di cellule staminali è il cordone ombelicale e il sangue di cordone ombelicale. Ad oggi le cellule staminali sono già impiegate per contrastare numerose patologie, infatti sono utilizzate in molti protocolli terapeutici finalizzati alla

cura di: tumori maligni, malattie del sangue, immunodeficienze, infarto cardiaco, malattie neurologiche, errori congeniti del metabolismo e altri ancora. Un altro vantaggio delle cellule staminali autologhe è rappresentato dall’assoluta assenza di rischi di rigetto e di intolleranze. La ricerca scientifica sulle cellule staminali adulte è in costante progresso. L’orientamento della Comunità Scientifica non è quello di presentare le staminali come la cura definitiva per tutti i mali, ma di offrire una valutazione concreta delle possibilità di impiegare con successo questa preziosa risorsa. Con il tempo e la persistenza nella sperimentazione sicuramente si amplieranno notevolmente le applicazioni in questo settore. Non mancano casi interessanti già applicati che si avvalgono di cellule staminali, per esempio, la terapia a base di cellule staminali per rigenerare l’epidermide è ormai una procedura effettuata correntemente con successo. Dal momento che le cellule staminali sono un sistema così importante per la terapia, è importante considerare che il loro studio permette ai ricercatori di indagare anche quali sistemi si attivano in una cellule staminale quando ripara un danno dall’interno di un organismo. Le ricerche attuali sulla distrofia muscolare e sull’atrofia musco-

lare sono un esempio dei risultati di questo tipo di studi. Inoltre, le cellule staminali sono importanti per la ricerca anche per le loro caratteristiche generali, perché aiutano i ricercatori nella comprensione del cancro, della biologia dello sviluppo, della farmacologia, delle malattie degenerative e dei meccanismi di mantenimento di funzioni fisiologiche normali, solo per menzionare alcune delle possibili applicazioni. In Italia esistono delle strutture costituite sia da laboratori dedicati alla ricerca, dove vengono studiate le cellule staminali provenienti da differenti tessuti adulti, sia da laboratori sterili per la manipolazione delle cellule staminali a scopo di terapia nell’uomo; in quest’ultimi laboratori si preparano prodotti per terapia cellulare secondo norme di buona fabbricazione, norme rigorose che regolano le industrie farmaceutiche, che devono assicurare la sicurezza e l’efficacia dei farmaci, applicate principalmente alle cellule staminali. Oggi non è possibile interrompere il processo di invecchiamento, ma proprio grazie alla medicina moderna esiste la possibilità concreta di prelevare cellule staminali dal corpo, di ripulirle, di concentrarle e infine di applicarle direttamente sul luogo della lesione, in modo tale da rafforzare in molti casi il processo di guarigione fisiologico.

DOMENICA 8 FEBBRAIO - FIERAMERCATO SPETTACOLI PER GRANDI E PICCINI GIOCHI MUSICA

SPECIALE: porta il tuo Bambino sui nostri fantastici pony

UN APPUNTAMENTO ASCOSERVICE E ASCOBAFFO informazioni: 347.11.83.117

PIAZZA DELLA PIEVE - SAN DONATO MILANESE


7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

18 Salute & Benessere

n. 02 - 29 gennaio 2009

FARMACIE DI TURNO SERALE - NOTTURNO - FESTIVO

INFORMAZIONI E NUMERI UTILI

28 gennaio 2009 - 01 marzo 2009

UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO ASL MILANO DUE dallle ore 08.30 del 28/01/09 fino alle ore 08.30 del 30/01/09 FARMACIA CENTRALE DR. BRUGNATELLI - MEDIGLIA VIA PARRI 1 - MEDIGLIA Tel. 0290660094

dalle ore 08.30 del 13/02/09 fino alle ore 08.30 del 15/02/09 FARMACIA DR. MERLINO PIERO - PESCHIERA BORROMEO VIA RESISTENZA 30 - PESCHIERA BORROMEO Tel.0255301125

tel. 848.800.507 - fax 02.9811.5020 - e-mail cupson@aslmi2.it

dalle ore 08.30 del 30/01/09 fino alle 08.30 del 01/02/09 FARMACIA SERENA DR. PERAZZONI BRUNO - MOMBRETTO VIA 1° MAGGIO 35 - MOMBRETTO DI MEDIGLIA Tel. 029068377

dalle ore 08.30 del 15/02/09 fino alle ore 08.30 del 17/02/09 FARMACIA S. RICCARDO - PESCHIERA BORROMEO VIA ABRUZZI 1 - PESCHIERA BORROMEO Tel.0270309897

Distretto numero 1 di Paullo

dalle ore 08.30 del 01/02/09 fino alle ore 08.30 del 03/02/09 FARMACIA BORSA DR. MIGLIAVACCA - PAULLO VIA MILANO 18 - PAULLO Tel. 029064031

dalle ore 08.30 del 17/02/09 fino alle ore 8.30 del 19/02/09 FARMACIA COMUNALE - PAULLO VIA MILANO 60 - PAULLO Tel. 0290634254

dalle ore 08.30 del 03/02/09 fino alle ore 08.30 del 05/02/09 FARMACIA DR. RINALDI CLAUDIA - PANTIGLIATE VIA RISORGIMENTO 41/A - PANTIGLIATE Tel. 029067058

dalle ore 08.30 del 19/02/09 fino alle ore 08.30 del 21/02/09 FARMACIA CENTRALE DR. BRUGNATELLI - MEDIGLIA VIA PARRI 1 - MEDIGLIA Tel. 0290660094

dalle ore 08.30 del 05/02/09 fino alle ore 08.30 del 07/02/09 FARMACIA COMUNALE N. 1 - PESCHIERA BORROMEO VIA LIBERAZIONE 25 - PESCHIERA BORROMEO Tel. 025471353

dalle ore 08.30 del 21/02/09 fino alle 08.30 del 23/02/09 FARMACIA SERENA DR. PERAZZONI BRUNO - MOMBRETTO VIA 1° MAGGIO 35 - MOMBRETTO DI MEDIGLIA Tel. 029068377

dalle ore 08.30 del 07/02/09 fino alle ore 08.30 del 09/02/09 FARMACIA DR. QUARENGHI GIORGIO - TRIBIANO VIA DELLA LIBERAZIONE 68 - TRIBIANO Tel. 0290633375

dalle ore 08.30 del 23/02/09 fino alle ore 08.30 del 25/02/09 FARMACIA BORSA DR. MIGLIAVACCA - PAULLO VIA MILANO 18 - PAULLO Tel. 029064031

dalle ore 08.30 del 09/02/09 fino alle ore 08.30 del 11/02/09 FARMACIA COMUNALE N. 2 - PESCHIERA BORROMEO VIA DANTE 2 - PESCHIERA BORROMEO Tel. 0251650037

dalle ore 08.30 del 25/02/09 fino alle ore 08.30 del 27/02/09 FARMACIA DR. RINALDI CLAUDIA - PANTIGLIATE VIA RISORGIMENTO 41/A - PANTIGLIATE Tel. 029067058

dalle ore 08.30 del 11/02/09 fino alle ore 8.30 del 13/02/09 FARMACIA DR. COLLI BIANCA - PESCHIERA BORROMEO VIA MATTEOTTI 21 - PESCHIERA BORROMEO Tel. 025470182

dalle ore 08.30 del 27/02/09 fino alle ore 08.30 del 01/03/09 FARMACIA COMUNALE N. 1 - PESCHIERA BORROMEO VIA LIBERAZIONE 25 - PESCHIERA BORROMEO Tel. 025471353

SERVIZIO DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE (ex guardia medica) tel. 848.800.804

Per i Comuni di: Mediglia, Pantigliate, Paullo, Peschiera Borromeo, Tribiano. Sede: Via Mazzini, 17/19 - Paullo, tel. 02.9811.5236/38 Presidi del Distretto e orari: Paullo via Mazzini 11, tel. 02.9811.5236 - Fax 02.9811.5251 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 il lunedì e il mercoledì dalle ore 14.00 alle ore 15.30 Peschiera Borromeo via Matteotti 25, tel. 02.9811.5850 - Fax 02.9811.5864 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 il martedì e il giovedì dalle ore 14.00 alle ore 15.30

Distretto numero 2 di San Giuliano Milanese Per i Comuni di: Colturano, Carpiano, Cerro al Lambro, Dresano, Melegnano, San Donato Milanese, San Giuliano Milanese, San Zenone al Lambro, Vizzolo Predabissi Sede: Via Cavour, 15 - San Giuliano Milanese, tel. 02-9811.5601 Presidi del Distretto e orari: Melegnano via VIII Giugno 69, tel. 029811.5035, 5036 (attività amministrative) - Fax 02 98115031 via Pertini 1, tel. 0298032720 (attività sanitarie) dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30, martedì e giovedì 14.00 – 16.00 San Donato Milanese via Sergnano 2, tel. 029811.5701, 5702 - Fax 02 98115703 dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30 e dalle 14.00 – 16.00 San Giuliano Milanese via Cavour 15, tel. 029811.5601, 5605 - Fax 02 98115607 dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30, lunedì e mercoledì 14.00 – 16.00

LE FARMACIE COMUNALI AL SERVIZIO DEI CITTADINI È nata la nostra

CARTA FEDELTÀ richiedila nelle due Farmacie Comunali


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Mediglia 19

n. 02 - 29 gennaio 2009

Il mega-gassificatore potrebbe sorgere nella frazione Bustighera

Feriti fratello e sorella Rilevazione targhe

Il gigante dello smaltimento nelle campagne del paese

Un altro grave L’occhio della incidente sulla telecamera Bettola-Sordio su Bustighera

Una ricostruzione in scala di un palazzo di 14 piani

Una proiezione 3d del progetto

Lorenzo Invernizzi

U

n nuovo impianto faraonico per il trattamento dei rifiuti: l’Amministrazione comunale lo promuove, la minoranza dice no. Il progetto, che prevede un gassificatore in località Bustighera, è stato depositato il 23 dicembre. È quanto segnala la lista di minoranza “La Fenice”, che denuncia la scarsa trasparenza dell’Amministrazione comunale riguardo all’intervento, che sarà a opera di un privato. “In data 30 dicembre – spiega La Fenice in una nota – è apparso su un quotidiano nazionale un avviso pubblico che comunicava l’apertura di un procedimento autorizzativo per la “realizzazione di un impianto di trattamento della frazione secca dei rifiuti solidi urbani con valorizzazione energetica dei medesimi median-

te gassificazione ad alta temperatura e compostaggio della frazione organica e del verde da raccolta differenziata, per una capacità operativa di trattamento di rifiuti di 300mila tonnellate annue (900 tonnellate al giorno)”. Mediante lo stesso comunicato a cura di Manlio Cerroni, in qualità di legale rappresentante della società Mediglia Servizi Ecologici, si dava avviso che “chiunque abbia interesse può presentare in forma scritta istanze e osservazioni o ulteriori elementi conoscitivi dell’opera indirizzandoli all’Ufficio regionale, direzione territorio e urbanistica entro un termine di sessanta giorni a decorrere dal 30 dicembre””. “Ricordiamo che Cerroni”, prosegue il comunicato, “è anche presidente del Consorzio laziale dei rifiuti, società proprietaria della discarica di Malagrotta e del relativo impianto di gassificazio-

ne che è stato recentemente sottoposto a sequestro giudiziario alla vigilia della sua inaugurazione. Da una visione sommaria della documentazione, pare che il nuovo intervento vada ad abbinarsi alla precedente autorizzazione di ampliamento dell’impianto per il compostaggio. Il piano, autorizzato un anno fa, che già prevedeva rispetto al vecchio tritovagliatore il quadruplicamento della superficie di territorio da utilizzare, viene ora inglobato nel nuovo progetto del gassificatore”. Le dimensioni del complesso, fanno sapere i consiglieri de “La Fenice”, sono ciclopiche: 220 metri di lato, 140 metri di fronte e 40 metri di altezza, l’equivalente di un palazzo di circa 14 piani occupante un volume di circa un milione di metri cubi. Il tutto inserito nel Parco Agricolo Sud, a una distanza di circa 150 metri dalla ex fornace e a 100 dal centro abitato di Bustighera. A pochi metri si trova anche la zona industriale di Tribiano. “Le distanze dall’abitato riportate nella Valutazione di Impatto Ambientale depositata in Regione – aggiunge il capogruppo della Fenice Pierangelo Avanzi – sono peraltro indicate in maniera errata”.

Ecomostro? Imponenti le dimensioni del complesso: 40 metri d’altezza per trattare 300 tonnellate di rifiuti all’anno

Strade ghiacciate e incidenti, un binomio inscindibile. Una ventunenne in gravi condizioni e un 19enne con un femore rotto: è il bilancio del sinistro verificatosi all’inizio del mese sulla strada proviciale Sordio-Bettola. La giovane T.T., di origini cinesi, si trovava a bordo di una Fiat Panda condotta dal fratello E.T., di 19 anni. Pare a causa dell’asfalto ghiacciato, il ragazzo ha perso il controllo del mezzo. T.T. è stata ricoverata all’ospedale San Raffaele di Segrate con una vena coronaria recisa: negli ultimi giorni, tuttavia, le sue condizioni di salute sono migliorate, così come quelle del fratello. Un automobilista di passaggio, vedendo la mano della ragazza fuori dal finestrino, si è fermato e ha chiamato i soccorsi. La stessa provinciale SordioBettola, segnalano gli automobilisti, è spesso teatro di gravi incidenti. In uno degli ultimi, verificatosi nel dicembre scorso, è rimasta coinvolta L.G., un’altra ragazza anche lei ventunenne, residente a Vizzolo Predabissi, che ha riportato gravi lesioni alla colonna vertebrale. Sempre in zona, un altro punto critico è l’incrocio tra la Cerca e la Paullese, teatro lo scorso dicembre di un incidente mortale. L.I.

Arrivano le telecamere, scatta un giro di vite contro gli automobilisti furbetti. I dispositivi, che rileveranno le targhe dei veicoli in entrata nella zona a traffico limitato di Bustighera e Bettolino, costeranno all’Amministrazione comunale 100mila euro. Di questi, 15mila saranno erogati dalla Regione. Il provvedimento entrerà in vigore dalla prossima estate: l’ha reso noto l’assessore alla Sicurezza Paolo Bianchi. Attualmente i varchi sono monitorati con una certa frequenza dagli agenti della Polizia Locale. Le telecamere impediranno definitivamente l’accesso al centro abitato durante l’ora di punta. Sono numerosi infatti gli automobilisti che percorrono il paese per evitare incolonnamenti lungo le principali arterie. Proprio il cospicuo numero di veicoli impedirebbe ai vigili di sanzionare tutti gli automobilisti che circolano in divieto di transito. L’Amministrazione comunale di Carla Andena ha così manifestato un segnale di attenzione nei confronti dei residenti di Bettolino e Bustighera, che lamentavano l’inquinamento acustico e la scarsa sicurezza per i pedoni. Lo stesso disagio è segnalato anche dai cittadini di Robbiano e San Martino Olearo. L.I.


7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

20 Società e famiglia

n. 02 - 29 gennaio 2009

L’Avvocato in Famiglia per i tuoi quesiti : 7giorni@tiscali.it Studio Legale e Tributario Maltarolo & Associati Via Cosimo Del Fante, 2 - 20122 Milano Tel. 02.36.55.49.00 Fax 02.36.55.33.62 - amaltaro@tin.it Gentile avvocato, A causa di una buca enorme su una strada comunale, ho rotto l’avantreno e il cerchione della mia automobile. Se ho diritto al risarcimento qual è la procedura per chiedere i danni?

Onlus-No profit

Se hai bisogno di aiuto interpellaci non sarai lasciato solo! Tel. 331.955.05.29 Email: societafamiglia@libero.it Peschiera Borromeo - via Dante, 2 Consulenze Gratuite :- Legali- Fiscali- Finanziarie- Assicurative- Immobiliari

Società

Famiglia

ma Corte ha cambiato indirizzo affermando che la norma di riferimento per disciplinare questi

strade all'interno del perimetro urbano, come nel caso prospettato dal nostro lettore, la localiz-

da parte del Comune. Il richiamo all'articolo 2051 del codice civile determina un regi-

sere ritenuto non responsabile del danno. Le più recenti sentenze della Cassazione hanno precisato che per la configurabilità della responsabilità prevista dall'articolo 2051 codice civile è sufficiente che sussista il nesso causale tra la cosa in custodia (buca nel manto stradale) e l'evento dannoso patito, indipendentemente dalla pericolosità attuale o potenziale della cosa stessa e senza che rilevi al riguardo la condotta del custode (Pubblica Amministrazione) e l'osservanza o no di un obbligo di vigilanza. Concludendo il nostro lettore, che ha subito un danno a causa dell'omessa manutenzione del manto stradale cittadino da parte della Pubblica Amministrazione, potrà ora richiamare il più recente orientamento della giurisprudenza onde vedersi risarcito, dal Comune responsabile, di tutti i danni patiti.

casi è l'articolo 2051 del Codice civile che riguarda la responsabilità per le cose in custodia. Si è ritenuto infatti che, nel caso di buche o altre difformità su

zazione di una strada all'interno del perimetro urbano, per la ridotta estensione dello stesso, denota la possibilità di un effettivo controllo e vigilanza della zona

me della prova molto favorevole per il danneggiato poiché spetterà al danneggiante (Pubblica Amministrazione) provare l'eventuale caso fortuito per es-

Avv. Pasquale Cuomo studio legale Maltarolo & associati

Francesco Tallone Peschiera Borromeo Sinistri come quello capitato al nostro lettore, purtroppo, si verificano ormai sempre più frequentemente sulle strade con auto, moto, bici e perfino mentre si passeggia. Grazie al più recente insegnamento della Corte di Cassazione, però, il danneggiato ha ora maggiore possibilità di ottenere il risarcimento dei danni derivanti dall'omessa manutenzione della strada da parte della Pubblica Amministrazione. Discostatasi da un primo orientamento che riteneva che la responsabilità della Pubblica Amministrazione rientrasse nello schema dell'articolo 2043 del codice civile, infatti, oggi la Supre-


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Amici a quattro zampe 21

n. 02 - 29 gennaio 2009

L’amico a quattro zampe è sempre protagonista nella vita degli italiani. Questo numero di 7giorni da il via a una nuova rubrica. Questa vuole essere utile ai possessori di animali domestici, tenendoli aggiornati sulle nuove normative, sulle leggi vigenti e su come comportarsi in particolari situazioni come smarrimento, ritrovamento, viaggi all’estero, trasporto con mezzi pubblici ecc. Sono molti infatti gli animali domestici presenti nel nostro paese, con una netta prevalenza di gatti, cani, pesci da acquario e canarini. Ma è in costante crescita anche il fenomeno degli animali esotici: rettili e testuggini terrestri sono ospiti graditi nelle nostre case. Una popolazione nella popolazione dunque: anche per questo molti comuni italiani si sono dotati di un apposito ufficio di tutela dei diritti degli animali, presso il quale ogni cittadino si può recare nel caso in cui debba segnalare maltrattamenti o fornire informazioni utili alla tutela animale. Ad ogni uscita verranno inseriti due appelli relativi ad adozioni, segnalando il Fido o il Micio del mese in cerca di casa. Entrato in canile nel 2006, è da due anni che aspetta qualcuno che scelga proprio lui. È dolcissimo,pacato,tranquillo e forse proprio per questo non viene mai notato. È adatto a qualsiasi tipo di famiglia anche con bambini e anziani e va d'accordo con gli altri cani.

scere in canile! Ha tanto bisogno di una famiglia tutta per sè.

Dal 2008 il microchip per cani è d’obbligo Per cercare di limitare gli abbandoni dei cani, pratica barbara purtroppo molto diffusa in estate, la tecnologia fa la sua parte. L’inoculazione del microchip viene effettuata da un veterinario per via sottocutanea, in modo rapido, innocuo e indolore. Il microchip è contenuto in una capsula di pochi millimetri, contiene un numero identificativo. Dopo l’applicazione, il veterinario registra all’anagrafe canina il numero, i dati identificativi del cane (razza, colore, sesso..) e i dati del relativo proprietario. Questo serve a garantire la restituzione dei cani smarriti ai proprietari e a punire con sanzioni chi li abbandona.

TEQUILA Tequila è un meticcio di circa 6 anni, maschio, sano, taglia media.

I cani si sono ospitati presso il canile convenzionato Il Molino S.r.l. Per informazioni: Ufficio Diritti Animali di Peschiera Borromeo. Referente: Rosalba Capitano - tel. 02.51690444; fax 02.51690259; email uda@peschieraborromeo.com (www.udapeschiera.it). Apertura: giovedì 14.30 – 17.30. Solo per adozioni: tel. 377.1152199.

7giorni Movies a cura di Riccardo Pesce http://cinericcardum.myblog.it riccardo.pesce@corteggiamo.net

Erica Lampognani

Numeri utili

BRINA Brina è una bellissima cucciolona di poco più di un anno, taglia medo-grande, buonissima sia con le persone che con i suoi simili. E' nata ed entrata in rifugio nel 2007, ha quindi vissuto solo lì, diamole la possibilità di non cre-

L’iscrizione non è solo utile ma è anche un obbligo di legge (L.n. 281/1991 e L. reg. n. 16/2006). Se però il vostro cane è stato tatuato prima del 1 gennaio 2004 e il tatuaggio è ancora ben leggibile non è obbligatoria l’applicazione del microchip. L’identificazione con microchip può essere fatta presso i dipartimenti di Prevenzione Veterinario dell’Asl, chiaramente di propria competenza territoriale, oppure presso un veterinario libero professionista accreditato. In caso di mancata iscrizione le sanzioni possono variare da 25 a 150 euro.

ASL MlLANO DUE Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Milano 2 Tel.: 848.800.507; email: dipartimentoveterinario@aslmi2.it. UDA (Ufficio Diritti Animali) Peschiera Borromeo Tel.: 02.51690444 (solo giovedì pomeriggio); email: uda@peschieraborromeo.com. PRONTO SOCCORSO VETERINARIO 24 ORE Clinica veterinaria San Donato, Via Europa 22 San Donato Milanese (MI) Tel.02.5279946

VIDEO MAGIK Noleggio DvD 24 H viale Risorgimento, 62 - Pantigliate - tel. 02.90.60.51.98

al cinema: VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA 3D Forse la definizione più adatta per questo film è "parco di divertimenti". Infatti molte sequenze ricordano alcune tra le più classiche attrazioni, tra tutte la corsa dei carrelli nella miniera. Ma ogni scena è uno spettacolo per stupire e intrattenere lo spettatore, soprattutto grazie alla tecnologia 3D, che proietta il pubblico tra dinosauri, pesci preistorici, piante carnivore, oceani sotterranei e baratri senza fondo. Certo, non è Resnais, ma "solo" puro cinema di intrattenimento senza altre pretese se non quella di tributare un affettuoso omaggio a un classico della letteratura fantascientifica dell'800. Con questo spirito vale il prezzo del biglietto (più caro per via degli occhialini). Mezzo punto in meno per la rappresentazione dell'Italia nel finale che scade in un sciocco luogo comune.

in dvd: HANCOCK A partire dal fumetto "Watchmen" di Alan Moore (in arrivo al cinema) è stato affrontato nella cultura pop il tema dei problemi psicologici dei supereroi, fortissimi fisicamente ma spesso fragili umanamente. In questo filone si inserisce questo film, fulminante nella prima parte sui problemi personali e sociali di un supereroe alcolizzato e sui meccanismi dell'informazione e dell'opinione pubblica; più convenzionale - e in qualche momento noioso - il secondo tempo, con Hancock alle prese con il cattivone di turno. La sensazione è quella di vedere due storie, che potremmo chiamare: "Hancock" e "Hancock 2 - Il ritorno" che però sono stati riuniti nello stesso film. Will Smith è convincente anche stavolta, confermando, se ce ne fosse bisogno, la sua capacità di cambiare personaggio con apparente facilità.


22 PubblicitĂ 

7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it n. 02 - 29 gennaio 2009


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Approfondimenti 23

n. 02 - 29 gennaio 2009

PROVINCIA* un progetto dedicato agli studenti

MILANO*

“Ruote sicure” per correre meno rischi

Il metrò Accademia, tira tardi è buona il sabato sera la prima

Si rinnova anche quest’anno per gli studenti delle scuole superiori della Provincia di Milano l’appuntamento con il progetto “Ruote sicure”. L’iniziativa, che viene organizzata dal 1998, ha lo scopo di sensibilizzare i ragazzi a un comportamento alla guida corretto e responsabile. Nel corso degli anni il progetto ha coinvolto decine di migliaia di studenti dei primi due anni in lezioni teoriche e prove pratiche, dalla conoscenza delle regole e della segnaletica al riconoscimento dei meccanismi di sicurezza. Per “Ruote Sicure” Palazzo Isimbardi ha stanziato poco più di 200mila euro. “Quest’anno, a differenza degli anni passati, coinvolgeremo anche le classi che vanno dalla terza alla quinta – spiegano i responsabili del progetto della Provincia in una nota –. Sono previsti approfondimenti specifici sul comportamento responsabile, soprattutto nei confronti di alcool e stupefacenti, considerati tra i maggiori fattori di rischio tra i giovani”. A conclusione dei corsi è prevista

una manifestazione finale durante la quale verranno esposti gli elaborati degli studenti. “L’intento – commenta l’assessore provinciale alla Viabilità, Mobilità e Trasporti, Paolo Matteucci – è di informare e spingere a un comportamento alla giuda corretto e responsabile. La guida in stato di ebbrezza, in particolare, provoca tante morti tra i giovani. I dati degli ultimi anni ci dicono che, nonostante si siano ridotti gli incidenti, non sono diminuiti con lo stesso ritmo i decessi”.

Lorenzo Invernizzi

Paolo Matteucci, assessore provinciale ai Trasporti

SPORT*

Era già da qualche tempo che per via delle necessità di alcuni passeggeri notturni si parlava di un prolungamento dell’orario di esercizio della metropolitana milanese. Adesso, grazie agli incassi record del progetto “Ecopass” e alla buona volontà di qualche macchinista , la Giunta comunale del capoluogo ha stabilito che il sabato sera, su tutte e tre le linee del metrò, si potrà viaggiare un’ora di più. Parla chiaro il volantino che svolazza accanto ai sostegni nelle carrozze, come parlano chiaro i manifesti attaccati nei pressi delle stazioni. Peccato che come iniziativa non sia stata ben divulgata sulla bocca dei giovani, che sembrano non usufruire di questo servizio. Anzi, il manifesto parla proprio per loro, visto che indica chiaramente sia attraverso il ‘bus by night’ che con la metropolitana un’iniziativa che serve soprattutto a evitare il flusso di macchine presenti il sabato sera in entrata e uscita di Milano a causa dell’incessante movimento notturno. Il prolungamento delle corse è un buon pretesto per potersi fermare in centro a vedere il secondo spettacolo del cinema o una maniera per concedersi tranquillamente un bicchiere di più al pub. Da Piazza del Duomo l’ultimo treno della Linea Rossa diretto a Rho arriverà all’1.38. Quello per Bisceglie all’1.48. Per la Linea Gialla, la fermata Duomo è prevista all’1.32 in direzione Maciachini e all’1.31 verso San Donato. Da Cadorna, gli ultimi passaggi della Verde saranno all’1.39 in direzione Cascina Gobba e all’1.51 verso Abbiategrasso. Rimane solo da sperare che come iniziativa sia efficiente quanto meno nei mesi invernali.

Andrea Belisario

Non poteva cominciare meglio il nuovo anno per i Pulcini 2000 dell’Accademia Segrate che mettono in bacheca la prima coppa del 2009. La squadra di mister Sementilli vince tutte e quattro le gare della fase eliminatoria, aggiudicandosi il primo posto nel suo girone. I Pulcini dell’Accademia affrontano in finale la blasonata squadra del Pergocrema, classificatasi prima nell’altro girone. Ne risulta una partita dal ritmo molto elevato e spettacolare che entusiasma il pubblico presente. Dopo essere andata in vantaggio per 4 reti a 0, l’Accademia tira il fiato e gli avversari ne approfittano per ridurre lo svantaggio, ma i ragazzi stringono i denti e portano a casa una vittoria più che meritata. Complimenti a tutti ed in particolare a Tinti, il giovane capitano, che ha giocato in modo strepitoso e a Sgura che si è meritato la coppa per il miglior portiere del torneo. Un grazie anche all’allenatore, sempre pronto a spronare i ragazzi e ai genitori che hanno sfidato il maltempo e la neve per essere presenti e sono stati ripagati con il primo posto nel torneo. Per informazioni sull’attività della società sportiva, contattare Pol. D. Accademia Segrate Calcio via Abruzzi 58 - 20090 – Segrate; tel.: 02.26926248, fax 02.26926248 (www.accademiasegrate.it). E.L.

SAN DONATO*

Trovare lavoro con un clic In un tempo in cui la parola “crisi” è sulla bocca di tutti, in cui si parla solo di cassaintegrazione, mancato rinnovo di contratti e licenziamenti collettivi, mai come adesso l’iniziativa messa in atto dall’Amministrazione comunale sandonatese può trovare grande favore e apprezzamento. Si chiama “Patto del Lavoro” il nuovo progetto realizzato dal comune, nella persona di Luca Compagnone, presidente del Consiglio comunale di San Donato, che permetterà tramite internet di favorire l’incontro di domanda e offerta di lavoro. Il nuovo portale, che sarà ufficialmente presentato giovedì 29 gennaio al Crowne Plaza Hotel, permetterà alle aziende del territorio sandonatese di visionare i curricula on line dei sandonatesi in cerca di lavoro che avranno aderito all’iniziativa. “Il progetto - ha detto Compagnone - rappresenta un importante strumento innovativo di gestione del territorio, e ha come obiettivo quello di creare una sinergia tra cittadini, aziende, scuole ed enti di formazione, con la supervisione da parte dell’ente stesso”. Basterà, infatti, accedere al sito del Comune e spedire il proprio curriculum aggiornato. “L’Amministrazione comunale - ha proseguito il presidente del Consiglio - controllerà i flussi e misurerà i fenomeni occupazionali. Garantirà inoltre interventi di formazione per la riqualificazione e l’avviamento al lavoro”.

Stefania Pellegrini


7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

24 Pubblicità

n. 02 - 29 gennaio 2009

PESCHIERA BORROMEO Ottimo 2 locali con salone, cucina abitabile,camera, bagno,ripostiglio, balcone,solaio,possibilità box

EURO 165.000 VICINANZE SPINO D’ADDA NUOVA COSTRUZIONE APPARTAMENTI 2 LOCALI

PESCHIERA BORROMEO NUOVA COSTRUZIONE SAN BOVIO NEL RESIDENCE QUADRIFOGLIO 4

RISPARMIO ENERGETICO

IMMERSA NEL VERDE

COMMISSIONI

0% APPARTAMENTI CON CANTINA E BOX DA € 159.000

BILOCALE DA € 95.000 BILOCALE CON MANSARDA DA € 105.000

Peschiera Borromeo

Peschiera Borromeo

Mediglia

Ultime disponibilità, pronta consegna, rifiniture di pregio, due locali, piano primo con cantina e box

In pronta consegna, in minipalazzina, bilocale con posto auto, balcone, ottime rifiniture.

€ 165.000

€ 160.000

€ 270.000

€ 280.000

SOLO € 150.000

Bettolino di Mediglia

Peschiera Borromeo

Peschiera Borromeo

Peschiera Borromeo

Peschiera Borromeo

Recente bilocale con giardino privato, box e ampia cantina; edilizia libera.

3 locali con cucina abitabile, piano alto semiristrutturato, libero subito

Ampio tre locali con giardino composto da :ingresso, soggiorno, cucina abit. due camere, due bagni, box e cantina.

Ultimo piano 3 locali con k abitabile + terrazzo.

Via Filzi, tre locali ristrutturato, k abitabile e doppi servizi, tende, zanzariere, piano alto, box doppio

€ 155.000

€ 200.000

€ 269.000

€ 230.000

€ 310.000

Bettolino di Mediglia

Triginto di Mediglia

Peschiera Borromeo

Peschiera Borromeo

Peschiera Borromeo

Ampio 3 locali con grande balcone e box

Di recentissima costruzione villa di testa disposta su 3 livelli e mansarda. Totali 250 Mq.

Ampia e centralissima porzione

Ampio 3 locali di 115 mq, doppi servizi, cucina abitabile, box e cantina. Libero subito.

€ 500.000

€ 450.000

Recente e ampio quattro locali, ultimo piano, con box auto e ampio solaio, ottime rifiniture

€ 260.000

€ 165.000

Trifoglio, ultimo piano, 3 locali, cucina abitabile, doppi servizi, 2 balconi, ottime rifiniture

Triginto di Mediglia

Recente ed ampio tre locali con cucina abitabile, due camere, due bagni, box e cantina. Condizioni ottime.

di villa bifamiliare su 2 livelli con taverna e giardino

Triginto di Mediglia

In recentissima minipalazzina monolocale di 40 mq + taverna rifinita + patio esterno e giardino.

€ 300.000

W W W. C A S T E L L O I M P R E S A . C O M Peschiera Borromeo - via Matteotti 16 Tel. 02.55.30.32.52


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Il Cartellone degli Appuntamenti 25

n. 02 - 29 gennaio 2009

RIFLETTORI SU... x

PESCHIERA* Jazz e teatro con “Note d’inverno” Finiscono dopo un grande successo le “Note d’inverno”. La rassegna di musica e teatro organizzata dalla Cooperativa Edificatrice Lavoratori di Peschiera chiude i battenti con due appuntamenti di prestigio. Venerdì 6 febbraio, alle 21.30 presso la sala “Carlo Mazzola”, in via Papa Giovanni, si terrà il concerto con Carmelo Tartamella protagonista alla chitarra. Il grande maestro di jazz e blues, leader di alcune tra le più apprezzate band in circolazione, si esibirà con il suo “Django’s clan”, che

GENNAIO Giovedì 29 San Donato Milanese Raffaele De Marinis è il curatore della rassegna fotografica “Più Sali, più vedi, più sogni”, carrellata di stampe e proiezioni digitali. L’evento è organizzato dal circolo fotografico sandonatese “Francesco Ventura” e si terrà presso la sede dell’associazione, in via Unica Bolgiano 2. Ingresso libero. Per ulteriori informazioni, contattare l’indirizzo email info@circolofotograficosdm.org.

Sabato 31 Peschiera L’Ufficio Diritti Animali diventa anche online. In occasione della presentazione pubblica dell’attività svolta dall’ufficio negli ultimi anni, viene inaugurato un sito a disposizione dei cittadini (www.udapeschiera.it). L’evento si svolgerà presso la sala “Matteotti” alle ore 17.00 e vedrà la partecipazione del sindaco Francesco Tabacchi e dell’assessore all’Ecologia Wanda Buzzella.

Pantigliate “Un quadro, un libro… la Shoah”. È la mostra inaugurata presso la biblioteca comunale, in viale Risorgimento, per ricordare le vittime del nazismo in occasione della Giornata

della Memoria. La caratteristica dell’esposizione è il legame che lega le opere ai libri che le hanno ispirate. Un parallelismo proposto dagli artisti di “La Corte - PeschierArte”, famosa associazione del territorio, non nuova a questo genere di esperimenti. L’ingresso è libero. La mostra sarà visitabile fino a sabato 7 febbraio.

Giovedì 5 San Giuliano Milanese Kathy Bates, Jessica Lange e Joan Allen protagoniste nella rassegna d’essai dell’Ariston. “Quel che resta di mio marito” è il film in programma alle 21.15. Ingresso 5 euro (ridotto 4 euro).

comprende anche Jacopo Delfini alla chitarra e Carmelo Leotta al contrabbasso. Per la serata finale del 20 febbraio torna protagonista il teatro, con la compagnia “Attori per caso” impegnata nella rappresentazione della celebre commedia di Molière “Il malato immaginario”. “Note d’inverno” ha portato a Peschiera 9 spettacoli a partire dallo scorso 31 ottobre. L’occasione è stata propizia per inaugurare la nuova sala “Carlo Mazzola”, rimessa a nuovo nel corso del 2008, e per strizzare l’occhio alla beneficienza, grazie alla raccolta fondi effettuata durante le serate e devoluta all’associazione umanitaria “Amici del terzo mondo”. sto d’ingresso 4 euro. L’appuntamento fa parte dell’iniziativa “Il sabato spengo la tv e vado all’Ariston”, rassegna culturale dedicata a bambini e adulti, iniziata a gennaio e in programma fino a marzo.

Domenica 8 Peschiera Borromeo

San Giuliano Milanese “Il sabato spengo la tv e vado all’Ariston”. La rassegna di cinema e teatro dedicata ai bambini prosegue con un nuovo appuntamento: “Il gatto degli stivali” è lo spettacolo curato dal Teatrino dell’Erba Matta, che si esibirà alle 16.00 al cinema Ariston di via Matteotti 42. Il biglietto d’ingresso costa 4 euro. Per ulteriori informazioni, contattare il numero di telefono 02.98207256.

FEBBRAIO Mercoledì 4 San Donato Milanese Un incontro per favorire scambi di opinioni e pensieri sulle proprie passioni letterarie. Il circolo “6 x 4” invita gli amanti della letteratura a un incontro-aperitivo. In via Unica Bolgiano 2, a partire dalle 18.00. Ingresso libero.

Alla Pinacoteca Ambrosiana con il Centro Donne. L’associazione peschierese organizza un’uscita culturale, con ritrovo alle 9.45 all’ingresso della Pinacoteca (piazza Pio XI – Milano – fermata MM1 Cordusio). Il costo del biglietto è di 13,50 euro. Per informazioni, tel. 329.0969483; email centrodonne@peschieraborromeo.com.

Sabato 7 Peschiera Borromeo Il teatro per i piccoli con la rassegna “Un, due, tre… a teatro”. La compagnia “Albero blu” di Lecco è in scena al “De Sica” con lo spettacolo “Bambini, buonanotte!”, dedicato soprattutto ai bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni. Alle ore 16.00, costo del biglietto 4 euro (per bambini e adulti, posto unico). Per informazioni e prenotazioni, contattare il numero di telefono 393.9191204.

San Giuliano Milanese Per la rassegna “Un cinema per amico”, è in programma il film d’animazione “L’arca di Noè”, di Juan Buscarini. Alle 16.00, al cinema Ariston di via Matteotti 42. Co-

Martedì 10 Peschiera Borromeo

I grandi della comicità in scena a San Giuliano Con la rassegna “Comici 2009” il grande cabaret sbarca a San Giuliano. Ad aprire la serie di spettacoli ci pensa Franco Neri, con il suo “Ma quale lavoro?”, un ensemble di storie comiche ispirate alla quotidianità che saranno messe in scena al cinemateatro Ariston. Il comico torinese, emerso alla fine degli anni Ottanta , è diventato nel tempo un punto di riferimento del cabaret televisivo, grazie alle sue performance in Drive In prima e nel circuito Zelig Circus poi. Franco Neri inaugura un ciclo di appuntamenti che vedranno protagonisti di volta in volta alcuni dei nomi più importanti della comicità teatrale e televisiva italiana: da Leonardo Manera a Paolo Migone, da Margherita Antonelli ai Turbolenti, per chiudere il 14 maggio con Giuseppe Giacobazzi.

Per la rassegna dedicata al cinema d’essai, “Lezione Ventuno”, di Alessandro Barrico, con John Hurt. Al cinema-teatro “De Sica”, in via don Sturzo. Costo d’ingresso 5 euro (ridotto 4 euro).

Gli spettacoli iniziano alle 21.15 e il costo d’ingresso è di 13 euro (ridotto 10 euro per over 60). Per le prevendite si può contattare l’Ufficio Cultura del Comune di San Giuliano, al numero di telefono 02.98207257 oppure il cinema-teatro Ariston (tel. 02.9846496). Ecco il programma completo della rassegna: - 4 febbraio: Franco Neri in “Ma quale lavoro?” - 18 febbraio: Geppi Cucciari in “Si vive una volta. Sola” - 23 febbraio: Leonardo Manera e Claudia Penoni in “Notti amare” - 4 marzo: Margherita Antonelli ne “L’arca di Noè” - 18 marzo: Paolo Migone in “Completamente spettinato” - 2 aprile: Pino e gli Anticorpi in “Collection vol. 2” - 15 aprile: Marco Marzocca in “Da Giovidì a Giovidì” - 29 aprile: I Turbolenti in “Siamo poveri di mezzi” (special guest Giovanni Vernia) - 14 maggio: Giuseppe Giacobazzi in “Sburoni si nasce”


7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

26 L’intervista di Antonio Falletta

n. 02 - 29 gennaio 2009

giornali fatta dalla Colombo, una scelta che mi sembra manchi di sobrietà e di sensibilità verso i cittadini in questo momento di crisi. La scelta fatta dalla Colombo rischia di essere controproducente, di indebolire il candidato che ha più possibilità di vincere le prossime elezioni. Chi è candidato alla carica di Sindaco deve avere esperienza, essere conosciuto e soprattutto parlare a mondi diversi, credo che Tabacchi molto più di altri, e non solo della Colombo, abbia queste caratteristiche. Invito a riflettere che il Sindaco uscente, tra l’altro, parla al mondo cattolico, cui con analoga credibilità non parlerebbe la candidata alternativa. Vorrei che si riflettesse sul fatto che di fronte a una non candidatura del sindaco uscente, questo mondo non ci seguirebbe, e ci condanneremmo a perdere le elezioni.

Antonio Falletta incontra Cesare Cerea vicesindaco di Peschiera Borromeo

Antonio Falletta

Avete deciso di procedere alla primarie, cos’è una guerra interna o dissenso sulle strategie? Questa giunta ha assunto le decisioni importanti unitariamente, abbiamo approvato all’unanimità il Piano di Governo del territorio che delinea le scelte del Comune per i prossimi anni. Per questo mi sembra incomprensibile la posizione di chi si differenzia, presentandosi in alternativa a Tabacchi alle primarie, facendo parte della Giunta. Credo che si rischi di segnare negativamente il lavoro che ab-

biamo fatto, come spieghiamo che abbiamo governato bene, ma che il Sindaco va cambiato? Così si indebolisce il PD. Abbiamo tutti il dovere della chiarezza e del senso dell’unità, non basta dichiarare che tanti cittadini ci chiedono di candidarci, questo accade a molti di noi. E’ solo guerra interna dunque? La scelta di presentare una candidatura alternativa, è legittima, è prevista dalle regole, semmai ho perplessità sull’uso della pubblicità a pagamento sui

Insomma lei è per Tabacchi senza se e senza ma ? Io sono perché il PD non si perda e non perda le elezioni, il nostro è stato un lavoro collettivo, Tabacchi lo ha garantito, do peso alla lealtà, ho lavorato con questo Sindaco e credo di doverne difendere l’operato, ma soprattutto credo al progetto del PD. Se oggi la suggestione, come ho sentito proporre da parte di alcuni, è il richiamo alle appartenenze, dicendo votiamo la candidata che viene dalla storia di sinistra, se si affermasse questa impostazione il PD avrebbe fallito, perché è nato per superare le appartenenze, di conseguenza non sto solo con Tabacchi, ma con lo spirito originario del PD. Per questo chiedo a molti di venire a sostenere Tabacchi. Perchè il Sindaco non ha ritirato le deleghe alla Colombo ? In questo vedo correttezza non un limite, ha voluto riaffermare

che il nostro è stato un lavoro collettivo, che intende convincere, non forzare la situazione, in questo frangente ha dimostrato stile e misura, che è testimonianza di esperienza e saggezza Passiamo a temi meno politici, c’è un giudizio negativo da parte dei cittadini sull’efficacia del vostro intervento durante la nevicata, cosa risponde da amministratore? Coglie un deficit nostro, siamo stati tempestivi negli interventi iniziali, le strade sono state liberate, a differenza di altre situazioni, le scuole le abbiamo tenute aperte, non siamo stati altrettanto efficaci nel periodo successivo, queste attività purtroppo richiedono personale, che un comune come il nostro non ha Tuttavia dovremo mettere a fuoco, con umiltà ed ascoltando le critiche, ciò che non ha funzionato, prevedendo, per il futuro, un ricorso più massiccio di personale esterno all’amministrazione Una domanda sul futuro, Peschiera ha circa 23.000 abitanti, ed è in espansione, non crede che la città abbia bisogno, di misura nel crescere? La vera novità è che noi abbiamo approvato un Piano di Governo del Territorio che prevede la crescita nei prossimi dieci anni di tremila nuovi cittadini, per farmi ben capire, un numero che nella precedente amministrazione è stato realizzato in un solo intervento a San Bovio. Dentro questo progetto c’è un sistema di servizi diffusi e di qualità ed un ingente previsione di investimenti pubblici, c’è un futuro di tutela dell’ambiente e di qualità dei servizi, peraltro molti di questi nuovi servizi i cittadini di Peschiera li stanno già vedendo.


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Dal territorio 27

n. 02 - 29 gennaio 2009

SAN DONATO* L’Amministrazione comunale ancora non si pronuncia

PANTIGLIATE*

SAN DONATO*

Questione Campagnetta: Marino ai ferri corti col Prc

Telecamere riprendono il ladro

É allarme sicurezza a Metanopoli

Ruba e si dilegua ma le telecamere lo riprendono. È accaduto nel periodo in prossimità delle feste natalizie, proprio quando ognuno è alla ricerca dell’ultimo regalo. In una giornata come un’altra, alle 18.30 circa, un individuo vestito con abiti scuri e cappello in testa, comincia a curiosare tra le numerose e allettanti offerte del nuovo punto vendita di Pantigliate “Quel che c’è”. Un’attività che da subito ha lanciato la politica delle occasioni a prezzi vantaggiosi, attraverso una studiata rotazione della merce in offerta, che consente ogni giorno di fare un affare diverso. Probabilmente spinto dalla smania di impossessarsi di qualcosa a tutti i costi, il singolare soggetto, dopo essersi guardato attorno, aver studiato i prodotti e controllato la situazione, ha deciso di colpire, sottraendo, con un’impassibile nonchalance, prima un’agenda rossa e poi un’altra di tinta scura, infilandole entrambe nell’ombrello. Ma il ladro non aveva tenuto in considerazione le telecamere di sorveglianza del punto vendita, che lo hanno ripreso in tutti i suoi passaggi fino a coglierlo in flagranza di reato. Tuttavia chi di dovere non ha ancora deciso su come procedere nei suoi confronti.

È stato lanciato l’allarme nella zona Eni, a seguito delle due rapine ai danni di donne sole avvenute a distanza di qualche settimana l’una dall’altra, di cui solo una è poi andata realmente in porto, ovvero quella avvenuta il 7 gennaio nei confronti di una cinquantenne dipendente dell’Azienda dal cane a sei zampe. La signora, che stava dirigendosi a casa ed era appena uscita dagli uffici presso cui lavora, è stata infatti minacciata con una pistola da un ragazzo, che le ha intimato di dargli la borsa. Il delinquente è poi fuggito con un complice, che lo aspettava lì vicino a bordo di una Y10. Il fatto è avvenuto tra via Caviaga e la via De Gaspari. Di poca entità il bottino, consistente in cellulare, spiccioli ed effetti personali. Immediata la reazione dell’Azienda petrolifera che, con un comunicato interno, ha fatto presente a tutti i suoi dipendenti di aver chiesto un maggior presidio ai militari nella zona, che verrà effettuato nella fascia oraria dalle 15 alle 20, ed ha garantito un servizio più frequente delle navette che conducono i propri lavoratori dagli uffici alla metropolitana. S.P.

Stefania Pellegrini

È

guerra tra il consigliere comunale Antonio Marino e Mimma Gentile, esponente del Partito di Rifondazione Comunista. Il 14 gennaio è stato infatti presentato alla Stazione dei Carabinieri di San Donato l’esposto con il quale Marino afferma di essere stato offeso ingiustamente della sua onorabilità di cittadino e politico sandonatese. Il pomo della discordia consisterebbe in un volantino, che, come riportato nell’atto presentato dal Consigliere ai militari, sarebbe stato “diffuso massicciamente attraverso un gazebo, affisso in alcuni negozi e recapitato porta a porta” e che “sostiene che il sottoscritto [Marino] sarebbe favorevole alla lottizzazione della Campagnetta per interesse personale e non per scelta politica”. La scelta del consigliere è stata quella di presentare un semplice esposto, e non una denuncia o querela. Questo significa che non è stato aperto nessun procedimento e che Marino si è solo limitato ad esporre i fatti. Sarà quindi il comando a decidere se prendere eventuali misure a riguardo. Di certo è che il volantino non è più circolato. Sarà forse stato un mero fi-

ne intimidatorio quello di Marino? Di certo l’esponente di Rifondazione Mimma Gentile si è comunque dichiarata tranquilla, certa di non aver scritto nulla di così trascendentale o falso, ma consapevole di avere solo mosso un dubbio, vista la poco presunta parentela di Marino con i proprietari della zona. Le ire di Marino sarebbero state generate da una frase riportata nel volantino che affermava: “Noi non sappiamo come mai Marino voglia tanto quella strada e perché non si è mai accorto che in via di Vittorio manca il verde, però sappiamo chi sono i proprietari della Campagnetta: le tre zie di sua moglie. Quali interessi difende Marino?”. E intanto continua la lotta di Rifondazione Comunista al fine di tutelare la striscia di terra, ex canale navigale, che si trova in via di Vittorio e che rischia la cementificazione: spopolano video sul sito youtube, messaggi su blog e susseguirsi di riunioni per garantire un’area verde in un quartiere che su 800 metri di via conta quasi un quarto della popolazione sandonatese. Da giorni continuano le raccolte di firme per la petizione affinché non vengano costruiti altri appartamenti in quell’area di terra ed è notizia di pochi giorni fa l’avvenuta istituzione del Comitato apolitico “Giù le mani

dalla Campagnetta”, che trova la stessa Mimma Gentile tra i suoi referenti. A fronte di questa movimentazione a tutela del ‘pezzo verde’, la posizione del Comune ancora non è chiara in merito: il 19 dicembre attraverso un comunicato il sindaco Dompè ha fatto sapere di essere cosciente della questione ed ha affermato che “al di là di strumentazioni politiche, voglio che sia chiaro che non sono state ancora valutate le proposte formulate dalla proprietà. Siamo coscienti della necessità di uno sbocco in fondo alla via rispondente anche a motivi di sicurezza. Al momento, però, non è stata adottata ancora nessuna scelta. Le decisioni in proposito andranno a inserirsi nel programma di gestione del territorio a cui stiamo lavorando, coinvolgendo la popolazione. Di certo, vogliamo dare una risposta alla necessità di edilizia agevolata a favore dei giovani della città, come è indicato nel nostro programma di Governo”. Recentemente, come fatto notare da Massimiliano Mistretta, capogruppo del Prc, è stato fatto un censimento da parte dei Vigili che ha coinvolto i proprietari degli orti siti nella terra ‘del contendere’. Ancora sconosciute rimangono le motivazioni. Forse finalmente qualcosa si saprà in occasione del Pgt.


7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

28 Annunci

n. 02 - 29 gennaio 2009

Gratuiti Quali sono?

Come inviarli?

Sono gratuiti gli annunci dei privati compresi nelle categorie elencate sotto. Gli annunci a pagamento sono elencati nell’altro riquadro.

Le possibilità sono quattro:

                               

Abbigliamento Animali Antiquariato Arredamento Attrezzature Bimbi Attrezzature Casa Attrezzature Lavoro Attrezzature Sportive Attrezzature Ufficio Auto Accessori Auto Baby Sitting & Colf Camping Cicli Cine & Foto Collezionismo Computer Elettrodomestici Fai da te Gratis Lavoro Cerco Libri & Riviste Matrimoni Messaggi Moto Moto Accessori Musica Nautica Oggettistica Telefonia Video & Tv Videogames

 via fax al numero 178.27.31.610 compila e invia il tagliando qui a lato

solo per annunci gratuiti

(scrivere in stampatello, max 20 parole)

Categoria

 per posta o di persona presso i nostri uffici; compila e invia o consegna il tagliando qui a lato a: Redazione di 7 giorni Via Dante 2 - 20068 Peschiera Borromeo - Mi  con una mail all’indirizzo 7giorni@tiscali.it riporta gli stessi dati richiesti nel tagliando a lato e inviali al nostro indirizzo  via sms al numero 320.20.43.040 scrivi 237 all’inizio del messaggio senza lasciare spazi, inserisci poi la categoria in cui vuoi pubblicarlo, infine componi il testo;

esempio 237 ABBIGLIAMENTO vendo giaccone di renna da donna come nuovo a euro 90 trattabili tel 0255300xxx

Tel.

Dati inserzionista: (sono obbligatori - non saranno pubblicati) Cognome

Nome

Indirizzo Città Informativa per il trattamento dei dati personali (ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali") Per la pubblicazione di annunci gratuiti o a pagamento, 7 giorni Sas richiede che gli utenti forniscano i loro dati personali. L'inserimento di tali dati e l'assenso al loro trattamento sono condizioni indispensabili per l'utilizzazione dei servizi. I dati richiesti possono essere necessari per l'erogazione del servizio in oggetto o essere altresì utilizzati per proporre note informative o messaggi commerciali, inviati all'utente via e mail, tale specifico utilizzo è espressamente indicato all'atto della richiesta di assenso. 7giorni Sas procede al trattamento dei dati personali in conformità al Codice in materia di protezione dei dati personali. In base a quanto ivi previsto tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti dell'utente. L'utente può revocare in ogni momento l'autorizzazione da lui concessa al trattamento dei propri dati personali via e-mail all'indirizzo 7 giorni@tiscali.it Titolare dei dati raccolti è la società 7 giorni Sas. Responsabile del trattamento dei dati ai sensi dell'art. 29 del Codice in materia di protezione dei dati personali è il legale rappresentante di 7 giorni Sas. Si precisa che tutte le inserzioni relative a richieste ed offerte di lavoro debbono intendersi riferite sia a personale maschile che femminile, essendo vietata, ai sensi dell’art. 1 della legge 903/77 qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda l’accesso la lavoro, indipendentemente dalle modalità di assunzione e qualunque sia il settore di attività. Tutti i diritti sono riservati.

Firma per accettazione

CASE&IMMOBILI L’esperto risponde Inviate i vostri quesiti a 7giorni@tiscali.it Due anni fa mi ero trasferito a Mediglia ed avevo acquistato un appartamento. Però adesso ho avuto un’ottima proposta di lavoro nella mia città di origine e tornerò a vivere nella casa dei miei genitori. Desidero sapere se è possibile dare in affitto il mio appartamento nonostante al momento dell’acquisto, avessi usufruito delle agevolazioni “prima casa”. Grazie. Pietro De Vitale - Mediglia Sì Signor De Vitale, può farlo perché al momento dell’acquisto Lei aveva tutti i requisiti per usufruire di tali agevolazioni. Successivamente, non ci sono norme che vietano di poter locare l’immobile e trasferirsi in un’altra abitazione. Se però per l’acquisto dello stesso Lei aveva acceso un mutuo, tenga presente che, in fase di dichiarazione dei redditi, se l’appartamento sarà stato locato, non potrà usufruire della detrazione d’imposta degli interessi passivi in quanto l’immobile non è più adibito a Sua abitazione principale. Marcello Rizzo Agente Immobiliare Iscrizione a ruolo agenti di affari in mediazione n. 13810

www.cofim-immobiliare.it

Non li pubblichiamo se...  appartengono ad una categoria “a pagamento”;  via fax, posta o mail non inserisci i tuoi dati (non li pubblichiamo, ma ci servono per evitare che qualcuno compia stupidi scherzi);  hai dimenticato il numero di telefono o non è scritto chiaramente (non è serio pubblicare un testo o un numero a caso);  sono illeggibili in tutto o in parte (a causa della trasmissione via fax);  inviati con sms hanno più di 160 caratteri (ci arrivano tagliati);  inviati con sms contengono segni di punteggiatura (il programma di impaginazione scarta automaticamente sms con punti, virgole, trattini e tutti gli altri segni di punteggiatura);  inviati con una mail, hanno tutte le parole o alcune scritte in caratteri maiuscoli (il programma di impaginazione li scarta automaticamente, vanno bene le maiuscole a inizio frase o per i nomi propri);  sono offensivi;

Ricorda!  gli annunci vengono pubblicati consecutivamente per tre uscite, tienili d’occhio e rinnovali inviandoceli nuovamente solo dopo la terza pubblicazione (ci eviterai un noiosissimo lavoro manuale di cancellazione degli annunci doppi, tripli o quadrupli...);  indica una sola modalità per contattarti: il cellulare o il fax o il numero fisso o la mail;  se vuoi fare una correzione inviaci di nuovo l’annuncio specificando che sostituisce quello in nostro possesso (per trovarlo e modificarlo utilizziamo il numero di telefono o fax o cellullare o la mail con cui è pubblicato l’annuncio da sostituire, segnalalo! in caso contrario non riusciamo a correggerlo)

Cooperativa Edilizia

SAN GIUSEPPE

FONDATA NEL 1964

realizza su area libera in PESCHIERA BORROMEO

Adiacente stazione MM3 di prossima realizzazione

APPARTAMENTI 2-3-4 locali con mansarde A PARTIRE DA

€ 2.600/mq OTTIMO CAPITOLATO SONO APERTE LE PRENOTAZIONI INFORMAZIONI & ASSEGNAZIONI Ufficio: Via V.Mon 14 - Peschiera Borromeo LUN.-VEN. h. 10 -12 / 15 -18 Tel. 02.55.30.82.17 Cell. 333.36.98.486


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Annunci 29

n. 02 - 29 gennaio 2009

A pagamento Quali sono?

Come faccio?

Sono a pagamento gli annunci compresi nelle categorie elencate sotto, siano essi di privati o di persone giuridiche che attraverso la loro pubblicazione traggono o potrebbero trarre un profitto.  Attività Commerciali  Immobili Affitto  Immobili Cerco  Immobili Vacanze  Immobili Vendo  Lavoro offro  Prestazioni di Servizi  Relazioni Sociali  Scuole & Lezioni  Terreni

Per pubblicare gli annunci che rientrano nelle categorie “a pagamento” è sufficiente contattare un nostro incaricato ai recapiti sotto indicati e seguire le sue istruzioni.

ABBIGLIAMENTO Vendo giaccone di pelliccia in opussum usato pochissimo da donna, taglia 44-46 a euro 80. tel. 3348786253 Vendo tuta da sci uomo, usata una volta, taglia 54 a euro 120 trattabili. tel. 3356095205 Pelliccia in astrakan, color panna, taglia 42/44 vendo euro 190. tel. 3284555761 Vendo giaccone in pelle da uommo taglia 52-54 Combipel, foderato con pelo bianco, pesante, colore marroncino, come nuovo a euro 25. tel. 3348786253 Giaccone donna lungo in vera pelle, imbottito. Con collo in Opossum. Usato pochissimo, taglia 44 vendo euro 190. tel. 3284555761

Sportello annunci Via Dante 2 Peschiera Borromeo MI (previo appuntamento) tel. 02.3984.6031 cell. 339.28.00.846 adpower@libero.it

Vendo pantaloni blu e giacca azzura da sci, casco e guanti bambina dai 7 anni ai 9 anni usati pochissimo per corso sci il tutto a 40 euro oppure scambio con scarponi sci n. 40 e sci bambina altezza 1,50. tel. 0290600661

ANIMALI Il 29 dicembre in zona Linate scalo merci ho smarrito una cagnolina di nome Vittoria, taglia piccola microchippata, con una s sulla pancia. Vi prego sono disperata. tel. 3477204041 Vendo set completo da te prima colazione del primo 900 in ceramica Bavaria finemente decorato. Prezzo 500 euro. tel. 3332815197

Quanto costa? Annuncio semplice

Copriletto matrimoniale ecru, fatto da suore, tutto lavorato a tom-

Annuncio con foto

FIAT 500 anno 1960, in perfette condizioni. Tutta originale. Colore bianco. Uguale identica a quella di Lupin III. Tel. 025470...

euro 15 per 3 uscite

FIAT 500 anno 1960, in perfette condizioni. Tutta originale. Colore bianco. Uguale identica a quella di Lupin III. Tel. 025470...

APPARTAMENTO MQ 100 anno 1976, composto da ingresso, cucina, soggiorno, salotto, 2 camere, doppi servizi, box e posto auto vendesi a euro 300.000. Vero affare. Tel. 025530...

euro 25 per 3 uscite

euro 35 per 3 uscite

Annuncio grassetto

bolo, primi 900, apprezzato da intenditori, dimensioni 285 x 235, vendo. Prezzo trattabile. tel. 3284555761

Vendo letto a castello in ferro color rosso largo cm 78, lungo cm 198, alto cm 172, a euro 50 tratt. tel. 0255308389

Quadro dipinto olio su tela Roma imperiale firmato Romano Mussolini, dimensioni cm 70 x 50, vendo. Prezzo euro 390. tel. 3284555761

Poltrona di legno massello di noce e stoffa euro 20. tel. 3339379589

Vendo Comò lombardo della prima metà 800 in ciliegio con 4 cassetti in ottimo stato, prezzo da concordare. tel. 3384336282 Quadro dipinto olio su tela Paesaggio veneziano firmato Aldo Oppici, dimensioni cm 75 x 55, vendo. Prezzo euro 590. tel. 3284555761

ARREDAMENTO ANTIQUARIATO

Stipuliamo speciali convenzioni per aziende e/o professionisti che necessitano una pubblicazione continuativa degli annunci . (Esempio: agenzie immobiliari, agenzie di lavoro interinale, agenzie matrimoniali, compravendita automobili, ecc.ecc.) Per informazioni e preventivi telefonareal n. 339.28.00.846 oppure inviare una mail a adpower@libero.it

Divano biposto h.85, p.95, l.155 color celeste euro 75. tel. 3339379589

Cooperativa Edilizia Dante

2 reti singole ortopediche + 1 materasso in lana– 2 reti singole ortopediche senza piedi (5 euro cad.) e materasso in lana in buone condizioni (15 euro) disponibili anche 2 armadietti. tel. 3339379589 Divano e 2 poltrone in pelle marrone che si trovano a Sestri Levante euro 100. tel. 3339379589 Letto matrimoniale in noce + rete nuova + 2 comodini euro 180. Soggiorno classico in noe mt 2,90, piano in marmo e vetrina con luci euro 400. tel. 3288913006

Vendo due divani (2 e 3 posti) Natuzzi pelle color verde acqua a 100 euro. Cinzia tel. 334361265 Tavolino tondo celeste diam. 85 euro 20 adatto per salotto o per camera bambini praticamente mai usato. tel. 3339379589 Vendo tavolo cristallo 190 x 100 ovale base acciaio euro 300,00. tel. 335299476 Vendo credenza in radica di noce, stato e qualità ottimi, euro 200. Disponibile foto via email. tel. 3334620747

ATTREZZATURE BIMBI Vendo carrozzina e passeggino con trasportino primo viaggio per auto con marsupio Inglesina blu usati pochissimo. Euro 250. tel. 0251650221

50 in blocco e regalo macchina fotografica babie originale oppure 3 euro ogni barbie/ken. tel. 3339379589 Vendo bagnetto anatomico + trasportino primo viaggio Peg perego blu fantasia nuovo + seggiolino auto 9-18 kg euro 80, vendo anche separati. tel. 0251650221 Cerco seggiolone per bambino a prezzo modico. Isa tel. 0255301548 Vendo girello più bagnetto anatomico euro 50. Trasportino primo viggio Peg Perego, blu fantasia nuovo più seggiolino auto 9-18 kg euro 60. tel. 0251650221 Vendo girello primi passi bimbi con consolle giochi Peg Perego e marsupio a tracolla modello Chicco a Euro 30. tel. 3922718121

15 barbie 2 ken e 3 bambini euro

RICERCA DI PERSONALE

ASSEGNA SU AREA LIBERA in

PESCHIERA BORROMEO

APPARTAMENTI E NEGOZI ADIACENTE STAZIONE MM3 PROSSIMA REALIZZAZIONE

A PARTIRE DA

€ 2.500/mq INFORMAZIONI & ASSEGNAZIONI Via Matteotti 2 - Peschiera Borromeo Lun.-Sab. h. 9.00-12.00 e 15.00-19.00 Tel. 02.54.75.174 email coopdante@gmail.com

CERCA AUTOMUNITI MAGGIORENNI PER FACILE LAVORO DI CONSEGNA GIORNALI RICHIEDESI DISPONIBILITA’ PER I GIORNI DI GIOVEDI’ E VENERDI’ OFFRESI BUONA RETRIBUZIONE E LAVORO CONTINUATIVO CERCASI SERIETA’ E BUONA VOLONTA’ CHIAMARE DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE 17 ALLE 19 02.39.84.60.31 339.28.00.846 OPPURE INVIARE UNA E-MAIL A: ADPOWER@LIBERO.IT


7 GIORNI - 7giorni@tiscali.it

30 Annunci

n. 02 - 29 gennaio 2009

AUTORIPARAZIONI AUTOTECNICA INZADI

di Inzadi Giuliano

Prerevisione - Servizio revisioni Assistenza pneumaci - Diagnosi eleroniche Carica climazzatori - Servizio cristalli Elaborazioni centraline - Preparazione motore Asse sporvi Peschiera Borromeo Via G. Di Viorio, 33/4 Tel. 02.54.70.765 giuliano.inzadi@scali.it

Vendo passeggino, carrozzina, seggiolini per auto, vaschetta per il bagnetto, box,seggiolone e altri accessori ogni cosa a euro 30. tel. 3397064774 Vendo bilancia bebè, seggiolino bebè da vasca, carillon api, marsupio, seggiolino da tavolo. 50 euro a pezzo. tel. 3343641291 Vendo seggiolino auto marca Neònato da 0 a 18 kg., ottime condizioni, usato pochissimo + seggiolino alza bimbo Sua Maestà per sedia, di Foppapedretti. Tutto a euro 70. tel. 3332518373 Vendo come nuovi: passeggino 3 ruote a euro 50; passeggiono 4 ruote euro 25; marsupio euro 15; lettino campeggio richiudibile con materassino euro 50. tel. 3398881387

ATTREZZATURE CASA Regalo servizio da tè per due persone composto: da due tazze con piattino, tèiera, zuccheriera, biscottiera, lattiera. Decoro fiori azzurri su fondo bianco. Tutto ancora imballato. Claudia. tel. 0236596657 Idromassaggio per vasca + impianto speciale per i piedi con istruzioni pagato 300 svendo a 50 euro perchè comprata vasca idromassaggio. tel. 3339379589 Occorrente per fare la conserva: bigoncio h cm 45, bocca cm 42x38 – bruciatore gas cm 40x40 di appoggio - pentolone per conserva h cm 37 diam. cm 42 – h cm 32 diam cm 34 – h 33 diam cm. 37. tel. 3339379589 Aspirapolvere ad acqua e generatore di vapore Hoover Steama way non stop Wma 5530, vendo a euro 250, nuovo. Elena ore serali. tel. 3478715531 Caffe’ express, la bellissima macchina per caffe’ espresso design moderno ed accattivante misure ridotte per preparare ottimi caffe’ espressi basta azionare la manopola laterale per gestirne la quantita’ desiderata! base raccogligocce estraibile per una maggiore facilita’ di pulizia. porta filtro due tazze. base scalda tazzina incorporata per i veri amatori del caffe’ espresso! voltaggio: 220-240 v ac - frequenza: 50hz - potenza: 800 tel. 3339379589

Vendesi box doccia con radio,l ettore cd, telefono, sauna e massaggiatore per piedi tutto incluso, come nuova. tel. 3409778741 Vendo scaldabagno a gas modello Sylber in buono stato con serpentina cambiata recentemente a Euro 40. tel. 0255302657

ATTREZZATURE LAVORO Vendesi attrezzatura per studio dentistico in ottimo stato. tel. 3471158742 Vendo motozzapatrice leggerissima, come nuova, adatta giardini e orti, marca Mantis, euro 220. tel. 0255308348

ATTREZZATURE SPORT Vendo panca per addominali, mai usata, più i pesi a 50 euro. tel. 3383873176 5 paia di sci con attacchi vendo euro 10 cad. cm 185,195,200 - 1 paio bastoncini da 90 cm svendo perchè non andiamo più a sciare. tel. 3339379589 Cerco tappeto rotante elettrico. tel. 3393832241 Vendo snow board Quechua mod. RNX7 completo di attacchi a euro 50. tel. 3200817184 Vendo panta sci blu a bretelle colmar tg 38 mai usati a euro 25 e panta sci a bretelle bimbo blu 8 anni a euro 15. tel. 3391023374 Vendo tuta intera bimba chicco tg 98 a euro 20 doposci rosa n. 33/34 a euro 10 guanti blu mod. moffola tg xxs a euro 5. tel. 3391023374

AUTO ACCESSORI Vendo 4 pneumatici da neve mod.205/60 R 15 radial 91H M5 tubeless TS790 (usati) a 25 euro cad. tel. 3356095205 Vendo 2 set di catene da neve per auto: Weissenfels M15 gruppo 05 e Konig 070 mod. T2 a euro 20 cadauno. tel. 0255308389 Vendo due paia di catene neve mai usate, una konig gruppo 08 a 40 euro una weissenfels gruppo 06 a 30 euro. Per info su misure. tel. 3388479839

Vendo pneumatici Michelin 19555 R 15 invernali usati pochissimi chilometri, causa inutilizzo euro 70 coppia, vero affare. tel. 3663413571 Vendo 2 barre portatutto per portapacchi tipo America + 2 portabici in metallo con bloccaggio a chiave, euro 30. tel. 0255308389 Vendo pneumatici Michelin 19555 R15 invernali semi nuovi causa inutilizzo 70 euro la coppia. Ottimo prezzo. Carlos tel. 3663413571

AUTO VENDO Vendo Fiat Panda del 1999 in discete condizioni a solo 700 euro tratt. tel. 3408378962 Ad amatore vendo Golf cabrio 1600 del 1980 in discrete condizioni,esente bollo e revisionata e febbraio 2008 a euro 2500 tratt. tel. 3387789014

CICLI Vendo bici Grazziella in buono stato, piegabile per trasporto a euro 15. tel. 3348786253 Vendo city bike da uomo telaio in alluminio cerchi da 28 ottime condizioni a euro 100. tel. 3294269126

CINE & FOTO Vendo 16 portadiapositive, capacità 96 dia. cadauno, a 50 euro. tel. 3389436686 Macchina fotografica konica autoreflex t3 poco usata, perfetta con custodia + grandangolo hexagon 28 mm f automatic+ teleobiettivo hexagon 135 mm f auto+flash kako 928gn40 asa25ft 100din euro 299. tel. 3339379589

BABY SITTING & COLF

Macchina fotografica canon ae1, automatica/manuale con obiettivi intercambiabili: 1 da 28mm. 1 da 50mm, 1 da 135 mm, flash elettronico, cavalletto orientabile, custodia pelle e borsa porta-oggetti in pelle nera, vendo euro 390,00. tel. 3284555761

Signora 50 anni affidabile seria cerca lavoro come baby sitter zone peschiera borromeo s. donato zelo b. persico paullo, esperienza anche con bimbi piccoli preferibilmente mattino. tel. 3494601094

Home cinema professionale: amplificatore yamaha, 5 casse jbl (di cui 2 a torre) + 1 subwoofer attivo in color ciliegio eleganti per appartamento. Euro 1.000. tel. 3280649265

Signora 50enne italiana, residente a Peschiera Borromeo cerca lavoro come collaboratrice domestica o baby sitter. tel. 025470342

Proiettore diapositive rollei p350a con 2 schermi (cm.150x150 e relativo supportoe cm. 100x100) 14 custodie rigide da 100 dia. cad. su 2 caricatori x un totale di 1400 dia – telaietti compresi. Borsa in plastica originale nera rigida per il trasporto. Tutto come nuovo a euro 150. tel. 3339379589

Vendo peugeot 106 Xn, 5 porte, cilindrata 954, 70.000 chilometri, giugno 1997, Euro 2, colore verde, euro 1.000. tel. 3392208434

Signora italiana seria affidabile offresi come baby-sitter part-time. tel. 3391942223 Signora seria affidabile offresi per accompagnare/ ritirare bambini da scuola. tel. 3313340810 Pensionata italiana automunita seria, affidabile, volonterosa offresi come collaboratrice domestica, stiro, baby-sitter e disbrigo di mansioni di fiducia zona Peschiera Borromeo, Paullo, Pantigliate, S.Donato. No perditempo. tel. 3477697460 Ragazza seria e responsabile, in regola, cerca lavoro come badante, baby sitter, pulizia e stiro. Giornata, part-time e weekend. tel. 3895809895

Offro 4 vhs walt disney cartoni originali a 12 euro in totale: space jam. bambi. il signore degli anelli. zanna bianca. disponibili anche altri titoli- ottime condizioni. tel. 3339379589 Macchina fotografica Polaroid 1001 land camera, anno 1983 completa di flash e scatola originale, vendo prezzo euro 55. tel. 3284555761

COLLEZIONISMO

IMMOBILI AFFITTO

Vendo collezione mini bottiglie vino e mini bottiglie profumi, ambedue rarissime e antiche per 200 euro. tel. 027531067

Affitto a peschiera Borromeo box doppio comodissimo doppi ingressi, cancelli telecomandati da via Liberazione 11 e da via Togliatti. tel. 025471286

5 bottiglie di vino da collezione: barolo marchesi di barolo 1961, barolo, barbera, barbaresco mirafiore 1958, e grignolino cascina bersano 1958. vendo in blocco 200 euro. tel. 3339379589 Colllezionista compra, vende, scambia modelli di auto 1:43 moderne e obsolete, modelli di treni Ho Riva, Rossi, Lima, Fleishmann e vari kit di montaggio. tel. 3394145719 Vendo Presepio primi del 900, n. 27 statuine in cartapesta, capanna e ruscello con pescatore in sughero. Giuseppe, ore pasti. tel. 0290686680 Vendo bambole Furga anno 1993 alta 95 cm , vestito e scarpine originali. Euro 23. Giuseppe, ore pasti e sera. tel. 0290686680

COMPUTER Joysticks sidewinder 3d pro a 10 euro con cd driver e istruzioni perfetto come nuovo. tel. 3339379589

ELETTRODOMESTICI Vendo lavatrice Ariston Margherita 2000, ben tenuta a 150 euro. tel. 3406404205 Vendo, causa inutilizzo, macchina da caffè (Gaggia) a 50 euro, forno a microonde (Moulinex mod. Optiquick) a 120 euro, con enciclopedia di ricette. tel. 3351891786 Vendo macchina da caffè Saeco Estro, bianca, perfetta a euro 15,00. tel. 0236596657 Vendo centrifuga Bifinett per frutta e verdura, bianca, come nuova a euro 15,00. tel. 0236596657 Vendo battitappeto Vorwerk Et 20 per Folletto, nuovo, mai usato, a 50 euro. tel. 3389436686

GRATIS Offresi consulenza legale e amministrativa gratuita in materia di famiglia e successioni. tel. 3462471821

Affittasi bilocale vicinanze Paullo, nuovo arredato, termoautonomo con terrazzo, cantina e posto auto. 500 euro al mese spese comprese. tel. 3395992182 Pantigliate, affittasi struttura per studio medico, autorizzato e riclassificato a norma, oppure uso ufficio. Paino terra senza barriere architettoniche. tel. 3471158742

IMMOBILI VENDO Località Tribiano vendo bilocale recente mq 78, cucina abitabile, terzo e ultimo piano, ascensore, cantina e box, euro 165.000. tel. 3460402505

LAVORO CERCO Pensionato 62enne offresi part-time per commissioni e factotum uffici. Pluriennale esperienza come tecnico commerciale. tel. 3333891489 Agente di commercio, da anni lavoro in regime di monomandatario, con esperienza pluriennale di vendita pubblicità e gestione reti vendita, offresi ad azienda anche di settore diverso, che cerca qualità e professionalità. Possibilità di rapporto agente/dipendente. Chiedo e offro, serietà e chiarezza. Disponibilità per incontro conoscitivo. tel. 3356325556 Signora seria affidabile offresi come commessa/impiegata part-time. tel. 3391942223 Signora 46 enne, pluriennale esperienza lavori ufficio, data entry, gestine sito web, offresi parttime mattino. Peschiera Borromeo e limitrofi. Referenze controllabili. tel. 029589145 Signora seria e responsabile, in regola, cerca lavoro come badante, baby sitter, pulizia e stiro. Due o tre volte alla settimana, e weekend. tel. 3338299617 Contabile 55enne pluriennale esperienza offresi per 3 pomerig-


7 GIORNI - tel. 02.3984.6031 - fax 178.2731.610

Annunci 31

n. 02 - 29 gennaio 2009

gi settimana 2-3 ore giornaliere, uso computer. tel. 3356682206 Signora seria e responsabile, in regola, cerca lavoro come Badante, baby sitter, portineria, pulizia e stiro. Ore pomeridiane, serali e weekend tel. 3314652811 Signora 42 enne cerca lavoro come commessa o impiegata conoscenza pc e inglese part o full time. tel. 3403230402 Signora seria cerca lavoro par-time come impiegata, commessa, baby sitter. tel. 3313340810 Cameriere caposala bar esamina proposte di lavoro esperienza ventennale. tel. 3453460571 Ragazza 26enne diplomata offresi come segretaria c/o seria ditta/ufficio zona Peschiera Borromeo. tel. 3331680816 Signora italiana automunira, seria, affidabile, volenterosa, offresi come collaboratrice domestica. tel. 3396841784 Operaio specializzato assemblaggi elettromeccanici con ventennale esperienza offresi con disponibilità immediata. Zona sud Milano. tel. 3480742261 Magazziniere 37enne, dinamico, preciso, pratico muletto e retrattile, esperienza, evasione ordini, spedizioni, inventari, stivaggio, cerca lavoro. Disponibilità immediata anche festivi e turni. tel. 3477178704

Barista 40enne già pratico dalle 8.00 alle 13.00 tel solo interessati. tel. 3386881154

Cercasi domestica part-time, italiana di Peschiera Borromeo. tel. 3405814701

Segretaria amministrativa cerca lavoro esperienza ventennale. tel. 3485480737

Studenti universitari, cercasi per lavoro part-time di telemarketing. Zona di Lavoro San Bovio di Peschiera Borromeo. tel. 3356611558

Signora 50enne, automunita, referenziata, precisa offresi per pulizia case private e stiro. tel. 3398630625 Ragazza 22enne diplomata cerca lavoro come segretaria o lavori ufficio in Peschiera Borromeo e zone limitrofe. tel. 3408457707 35enne bulgara cerca lavoro come badante. tel. 3273555864 Ragazza seria cerca lavoro, no perditempo, esperienza impiegata logistica, amministrazione, pacchetto office, disponibilità immediata. tel. 3493679702

LAVORO OFFRO Azienda produzione articoli tecnico industriali in Peschiera Borromeo cerca giovane apprendista max 24 anni, contratto, assunzione. tel. 3474229101 Studio consulenza cerca esperta telemarketing operante dalla propria abitazione. No vendita. tel. 3488100257 Informatico giovane 20-24 anni , cercasi per avviamento nelle più moderne tecnologie. Zona di lavoro Peschiera Borromeo. tel. 3356611558

AAA. LDC Int., CINQUE posti disponibili per: PART/FULL-time, 700/2000euro, possibilità di carriera, tempo indeterminato e formazione interna. Anche da casa. Per approfondimenti seguire le indicazioni al numero (normale costo cellulare). tel. 363335763547 Azienda produzione articoli tecnico industriali cerca giovane apprendista max 24 anni, contratto, assunzione. tel. 3475229101 Cercasi ragazza/signora madrelingua inglese per giocare e parlare in inglese con due bimbi di 3 e 5 anni, due/tre pomeriggi alla settimana dalle 17.30 alle 19.30. Località: Zeloforamagno-Peschiera Borromeo. tel. 3486604139 Cercasi apprendista età massima 22 anni per cenro estetico - solarium, possibilità assunzione a atempo indeterminato, zona est di Milano. tel. 3485546729 AAA. LDC Int., seleziona CINQUE candidati per: PART/FULL-time, 700/2000 euro, possibilità di carriera, tempo indeterminato e formazione interna. Anche da casa e come secondo lavoro. Seguire le indicazioni della segreteria telefonica al numero tel. 3335763547

Giardinomania MANUTENZIONE GIARDINI

LIBRI & RIVISTE

MUSICA

SCUOLE & LEZIONI

Vendo enciclopedia scritta in inglese a 150 euro. tel. 3384336282

Cd di musica leggera originali da 1 euro a 3 euro cad. lista fornibile via mail musicassette a 25 centesimi. tel. 3339379589

Insegnate madrelingua spagnola, pluriennale esperienza, impartisce lezioni, traduzioni a tutti i livelli. tel. 3473243409

Vendo mixer Ftb serie Pickup14can., reggicasse idrauliche Fbt, casse passive serie Pickup 250 watt. Euro 550,00 tratt. Vendo lettore files Midi marca Genius e 2 microfoni (uno Roland) euro 150,00 tratt. tel. 3392208434

SPORT

Fumetti: compro periodo anni 6070, fotoromanzi lancio periodo anni 70 e vecchie lattine di birra, vuote periodo anni 60-70. tel. 3393868889

MATRIMONI Ragazzo cerca ragazza italiana per convivenza o matrimonio telefono. tel. 3664571581 Ragazzo solare, 34 anni cerca compagna a scopo convivenza o matrimonio. No perditempo. tel. 3484274061

MOTO Moto Suzuki Gsr 600 grigia originale gomme nuove vendo euro 4000. tel. 0373244067 Vendo motorino epoca Beta-camoscio, 50cc documentato, ottime condizioni, esente bollo. tel. 3478332915 Vendo Kawasaki ZR750F bordeaux anno 2000 km 27.000, perfetta, gommata, utilizzata pochissimo, tagliandata. Euro 3.000. tel. 3357388362

MOTO ACCESSORI Vendesi giubbotto moto da donna Dainese in pelle, taglia 42/44, molto bello, usato pochissimo, con protezioni e imbottitura invernale estraibile, vendo a euro 150. tel. 3391796002

di Piero Moncullo www.giardinomania.it

Vendo chitarra classica mezza spalla amplificata con custodia ottimo affare 70 euro. tel. 3386106309

Vendo ciclette da camera buono stato a 40 euro. tel. 0251628255

VIDEO & TV Vhs originali vendo euro 1 di film teatro, documentari e cartoni in italiano, francese e tedesco ottime condizioni. disponibile lista via mail su richiesta. tel. 3339379589

OGGETTISTICA

VIDEOGAMES

Maschere varie a 20 euro totale. tel. 3339379589

Videogiochi per pc originali da euro 1 perfettamente funzionanti - lista fornibile via mail - prezzi vari ma buonissimi. tel. 3339379589

Compro, anche usati, contenitori di velluto, arrotolabili con chiusura a velcro per riporre gioie e orologi. Ore pasti Tel 025475018. tel. 333394551 Vendo soprammobili di animali in vetro di Murano a 50 euro cadauno, 2 vasi e un centrotavola di Murano a 60 euro cadauno. tel. 3384336282 Anfore, vasi, portafrutta, centrotavola, peltro, limoges, wedgwood, cristalleria, rame, sheffield ecc. prezzi da concordare. tel. 3339379589

Playstation 2 in ottime condizioni, 2 controller, 1 memory card da 8 mb ed i seguenti giochi originali: Silent hill 2,Silent hill 3, Silent hill 4, Devil may cry 3, Metal gear solid 3, Boog&Elliott, Resident evil 4, Resident evil x code Veronica, Killzone; il tutto a soli 100 euro. tel. 3931443083

15 ceste di varie misure per regali di natale o altri scopi - in blocco a 29 euro. tel. 3339379589

CONVENZIONI SPECIALI PER CONDOMINI

PREVENTIVI GRATUITI

DACCI UN TAGLIO !! IL TUO GIARDINO, AFFIDALO A NOI! Peschiera Borromeo - Via Pino Puglisi n°1

Tel. 339.10.15.941 Fax 02.48.73.19.33



02 - 29 gennaio 2009_bassa