Page 1

VL Pesaro

vs

Fiat Torino

4 GIORNATA RIT.

2 0 1 7/ 2 0 1 8

Piaccia o no, da situazioni del genere si esce tutti assieme, come benissimo ha ribadito il nostro Cedro Galli: se ci disuniamo, è finita. Ma la strada è ancora lunga, sentiamo forte l’appoggio del nostro pubblico e siamo determinatissimi nel perseguire l’obiettivo che ci siamo dati: mantenere Pesaro nel salotto buono del basket italiano. Non è questo il momento di fasciarci la testa o di emettere giudizi inappellabili: manca ancora un intero girone di ritorno per chiudere la stagione, e dunque non mancano tempo ed occasioni per recuperare

fiducia e soprattutto posizioni in classifica. Certo, il primo quarto di Bologna è un magnifico biglietto di sola andata per la serie A2, e dunque va fatto scordare in fretta con una prestazione con il coltello fra i denti nella partita di quest’oggi, che mette in palio punti preziosissimi per riagganciare qualche diretta concorrente. Sarà durissima, quello che volete, ma questa è la classica partita dove dimostrare che quelli di Bologna, specialmente all’inizio, non eravamo noi. Non avevamo capito, non eravamo scesi col piede giusto, avevamo sbagliato strada, avevamo mandato i nostri fratelli gemelli: qualunque

giustificazione non serve più, quello che conta è che oggi ci si gioca la faccia prima che i due punti. Contano entrambi moltissimo, la faccia (cioè la reputazione di squadra che, comunque vada, non molla mai) quanto i due punti. Lo dobbiamo alla nostra gente, che non ci ha fatto mai mancare il suo appoggio e che ci sosterrà sino alla fine. E noi, fino alla fine, combatteremo per mantenere la VL dove merita di stare, cioè in serie A. Punto. Per questo lavoriamo sin dalla scorsa estate. Giacomo Mariotti


Via Branca, 15 - Pesaro info@bartorellipesaro.it I nostri Brands: Rolex

Cartier

Bvlgari

Chopard

Tudor

IWC

Pomellato

Dodo

Damiani

Gucci

Mikimoto

Mimì

Longines

Barakà

Victorinox

Le Bebè

Timex

bartorelli Rare and Unique

www.bartorelli.it


CURATI COME I TUOI CAMPIONI CON

PER GLI ABBONATI VL PROMOZIONI ESCLUSIVE! SULLE PRESTAZIONI DI RIEDUCAZIONE FUNZIONALE IN PISCINA O IN PALESTRA E SUI TRATTAMENTI MANUALI

SCONTO

15% 10%

SULLE PRESTAZIONI FISIOTERAPICHE STRUMENTALI

SCONTO

SCONTO

SCONTO

*LE OFFERTE E LE PROMOZIONI NON SONO CUMULABILI CON ALTRE CONVENZIONI

15% 20%

SUI CORSI DA NOI ORGANIZZATI SU TRATTAMENTI DI MEDICINA ESTETICA

Via Sandro Pertini 124/126, 61122 Pesaro Tel: 0721 405717 - Fax: 0721 21906 pesaro@fisioclinics.com

Donare sangue è una scelta di cuore

“UN DONATORE, UN VERO SPORTIVO !” Per diventare donatore chiamaci allo 0721 31466


victorialibertas.it

social

VL newsletter

348.0142767

V i a Fur i a s s i 3, Pe saro ( P U ) - tel . 072 1 27313

AMARCORD... TORINO

Con Torino secoli fa ci fu anche il derby delle cucine Scavolini-Berloni. Erano decisamente altri tempi. L’anno scorso perdemmo di un punto. Il fallo fischiato ai danni di Jones a due secondi dalla fine fece arrabbiare moltissimo tutti e mandò in lunetta Wilson per i due liberi decisivi. Torino era partita fortissimo e aveva tenuto in pugno i primi due quarti. La rimonta pesarese nel terzo ha reso l’ultimo quarto una battaglia punto a punto sino all’amarissimo finale. Tra i biancorossi ottimo Jarrod Jones (23 punti, 9/19 al tiro e 17 rimbalzi), ben sostenuto da Landry Nnoko (12 punti, 5/11 dal campo e 9 rimbalzi) e Ryan Harrow (14 punti, 6/13 al tiro, 2 recuperi e 1 assist). Tra i torinesi, decisivo Jamil Wilson, e non solo per i due liberi finali: 20 punti, 2/3 da due e 4/5 da tre in soli 21 minuti.In doppia cifra anche Tyler Harvey, DJ White e Deron Washington. G.M.

HAI SUBITO UN DANNO, UN INFORTUNIO O UN INCIDENTE? VUOI OTTENERE IL GIUSTO RISARCIMENTO? AFFIDATI A SOS INCIDENTE! LA CONSULENZA È GRATUITA.

CO NS GR ULEN ATU ZA ITA

CONTATTACI SUBITO PER LA TUA CONSULENZA GRATUITA. Per ogni tuo problema, abbiamo una soluzione personalizzata! www.sosincidente.it

info@sosincidente.it

0721 415420

Via Giolitti 137, Pesaro


social

victorialibertas.it

VL newsletter

348.0142767

Via Yuri Gagarin, 205 – 61122 Pesaro (PU) - Tel 0721/22409 studioecotech@studioecotech.com - www.studioecotech.com

Con fai sempre centro! Qualità, competenza, esperienza, professionalità: da trent’anni al servizio dei nostri clienti.

www.consultinvest.it AVVERTENZE: Messaggio pubblicitario. Il presente documento ha scopo esclusivamente pubblicitario e non costituisce, in alcun modo, offerta, raccomandazione di acquisto o invito alla sottoscrizione. In tale ottica il presente documento non rappresenta una proposta contrattuale e non assume carattere di attività di sollecitazione all’investimento.


La Vuelle è parte della città e del territorio. Sono molte le aziende della zona che hanno deciso di sostenere il club biancorosso entrando a far parte del Consorzio Pesaro Basket. Tra queste c’è anche la Topstar di Mombaoccio che ha fatto il suo ingresso in questa stagione. Abbiamo chiesto al dottor Fabrizio Malerba, amministratore delegato dell’azienda il perché di questa decisione. Dottor Malerba, come e perché avete deciso di entrare nel Consorzio? Il motivo è semplice: siamo un’azienda del territorio pesarese, molto legato al basket. Si tratta di uno sport importante, anche a livello sociale e giovanile. Per questo abbiamo deciso di sostenere la VL. Il nostro ingresso è stato facilitato anche grazie alla conoscenza che abbiamo con il presidente del Consorzio Luciano Amadori. Come presenterebbe Topstar ai nostri tifosi? Quando siete nati e qual è il vostro punto di forza? L’azienda è nata nel 1989, quando è stata fondata da me, dall’attuale presidente Palmerino Giunta e dai soci Giovanni Casadei e Annibale Mancini. Produciamo piani da lavoro per cucina (tops) e componenti in laminato plastico e nobilitato per l’industria del mobile. Abbiamo oltre 120 dipendenti e un fatturato annuo di 35 milioni di euro, in crescita. Nel 2013 i soci hanno deciso di investire 8 milioni di euro per installare un impianto integrato di produzione di piani da lavoro finiti, in grado di produrre 1000 pezzi unici a turno. Esportiamo sia nei Paesi dell’Unione europea, ma anche in quelli che non ne fanno parte. Uno dei nostri punti di forza è il fatto che realizziamo produzioni di qualità e che riusciamo a consegnare in pochi giorni le parti che i nostri clienti ci richiedono. Possiamo contare su una solida organizzazione interna, un efficace controllo di gestione e assistenza progettuale. Tra voi titolari di Topstar, chi è il più appassionato di pallacanestro? Sono io, per me il basket è una vera passione. Giovanni Bruscia


MICHEL

#33


LE SERPILLI

P h . Ciam illo &C asto ria ©


SETTORE GIOVANILE

# Il Futuro in buone mani Andrea Cambrini è al terzo anno di VL: “Prima sono stato giocatore, poi ho studiato Scienze motorie e sono diventato preparatore fisico delle Giovanili, prima alla Under 15 e poi alla Under 16. Quest’anno mi occupo della U15 di Eccellenza. L’esperienza da ex-giocatore mi aiuta molto nel confronto con i ragazzi. Siamo uno staff super secondo me, io mi trovo benissimo perché conoscevo già tutti sin da quando giocavo da ragazzino. Il capo allenatore è Giovanni Luminati, il vice Nando Labella, gente

UNDER 20

esperta che mi ha insegnato moltissimo. La squadra è tipica delle giovanili psaresi: piccola di taglia, voglio dire, anche se un paio di ragazzi di Fano e Montemarciano alzano la media. Tecnicamente ed atleticamente siamo abbastanza omogenei, il gruppo è buono e lavora duro. A questa età privilegiamo la coordinazione e il lavoro fisico in genere, stando molto attenti a calibrare tutto sul grado di sviluppo dei singoli”. (G.M.)

UNDER 18

UNDER 16

Nella Foto: Andrea Cambrini Preparatore Atletico Under 16

UNDER 15

UNDER 14

ULTIMO TURNO

ULTIMO TURNO

ULTIMO TURNO

ULTIMO TURNO

ULTIMO TURNO

PROSSIMI TURNI

PROSSIMI TURNI

PROSSIMI TURNI

PROSSIMI TURNI

PROSSIMI TURNI

MENS SANA SIENA - VL PAPALINI PESARO 95-93 05/02/18 PODEROSA MONTEGRANARO VL PAPALINI PESARO 12/02/18 VL PAPALINI PESARO - VIRTUS SIENA 26/02/18

CAB STAMURA ANCONA - VL PAPALINI PESARO 58-93 31/01/18 VL PAPALINI PESARO - BK SANBENEDETTO 07/02/18 PALL. SENIGALLIA - VL PAPALINI PESARO 14/02/18

FOLIGNO BASKET - VL PAPALINI PESARO 36-113 04/02/18 VL PAPALINI PESARO - SPOLETO BASKET 09/02/18 PALL. SENIGALLIA - VL PAPALINI PESARO 17/02/18

FERMO BASKET - VL PAPALINI PESARO 59-67 04/02/18 VL PAPALINI PESARO - BASKET FABRIANO 11/02/18 PONTE VECCHIO PG - VL PAPALINI PESARO 13/02/18

PORTO SANT’ELPIDIO - VL PAPALINI PESARO 38-87 04/02/18 VL PAPALINI PESARO - PALL. SENIGALLIA 11/02/18 CAB STAMURA ANCONA - VL PAPALINI PESARO 18/02/18


Associazione La Vuelle siAmo noi

66

SOCI

8

SPONSOR

...ma vogliamo crescere... lo dobbiamo a questi colori, a questa maglia!!! mail: lavuellesiamonoi@gmail.com tel: 340.0566766 facebook: /lavlsiamonoi IBAN IT 37 S 08578 13300 000090102502


New site online w w w.o f f i c i n e c re a t i ve m a rc h i g i a n e . i t

S C O N T O

10%

Per tutti gli ABBONATI o POSSESSORI di BIGLIETTO Valido tutti i giorni a pranzo e cena.

Se la VL vince in regalo l’aperitivo di benvenuto!


VENDITA PRODOTTI ENOGASTRONOMICI E ARTIGIANALI

BIGLIETTERIA SPETTACOLI

INFORMAZIONI TURISTICHE

Via G.Rossini 41, Pesaro (PU) Italy - www.tipico.tips


social

victorialibertas.it

VL newsletter

348.0142767

498

LA PARTITA di Marco Bedinotti

Torino in crisi? Vuelle, non crederlo

Dopo Banchi si dimette anche Recalcati, squadra a Galbiati Biancorossi: tornare al successo per non staccare Una vera e propria rivoluzione in un mese. Per i media, allenare Torino è diventato un mestiere complicato: ci ha provato Luca Banchi, ha tentato appena Carlo Recalcati (una sola vittoria e cinque sconfitte) e da oggi tocca a quello che è stato il suo vice, Paolo Galbiati, dare alla squadra un indirizzo preciso. Missione che non era riuscita a chi l’ha preceduto. Perché? Difficile rispondere stando a qualche centinaio di chilometri di distanza: forse, la spiegazione più logica è nella frattura che si è creata tra le ambizioni di inizio stagione e quella che è, ad oggi, l’effettiva posizione in classifica della squadra, sesta (10 successi e 8 sconfitte) e con un posto nella Final Eight di Coppa Italia. La famiglia Forni, proprietaria della società, e i vertici dell’Auxilium hanno chiesto al coach (“Un eccellente professionista”, recita il comunicato che sancisce l’addio) di restare al suo posto,

ma in meno di un mese Recalcati si dev’essere convinto che non avrebbe potuto incidere come avrebbe voluto. E senza polemiche, con l’aplomb che l’ha sempre contraddistinto, ha detto: “Grazie, ma vado via”. Una scossa, fortissima ad un gruppo di giocatori che evidentemente non era disponibile a seguirlo. Una scossa che può avere un impatto positivo (per Torino), visto che da qui fino alla fine della stagione la squadra non avrà più alibi. Difficile che Galbiati possa (in pochi giorni) e voglia modificare qualcosa tatticamente: la sua priorità è far sì che ognuno sia finalmente più responsabile del suo modo di stare in campo. Torino squadra sull’orlo di una crisi? Non ci crede nessuno. Piuttosto, Torino squadra che - proprio per via delle dimissioni di Recalcati - è consapevole che deve cambiare rotta e farlo da subito. Torino squadra che proprio oggi, a Pesaro,

venderà cara la pelle e proverà a dimostrare che non è quella delle cinque sconfitte consecutive, che hanno costretto Charlie alla resa. Vuelle avvisata. Tanto più che la situazione nella quale si trovano gli avversari è simile - per delicatezza - a quella dei biancorossi, che devono assolutamente tornare al successo perché davanti a loro un po’ tutti i diretti concorrenti hanno ripreso a mettere fieno in cascina. Vincere oggi per non illudersi che - dopo un mese di pausa e magari con un nome diverso nel gruppo - la situazione possa cambiare completamente. La salvezza è un traguardo assolutamente alla portata dei nostri, ma i punti servono subito: da oggi e non domani.


HOSPITALITY PARTNER

IL CASO DELLA SETTIMANA

di Marco Bedinotti

Basket oscurato per un mese, ma viva tutti gli imprenditori D’accordo la Coppa Italia, va bene la pausa per dare spazio alla Nazionale, ma guardare al calendario e avere la certezza che si fermerà dall’11 febbraio al 4 marzo fa una certa impressione. Praticamente, quello che vuole essere il secondo sport nazionale dopo il calcio (ammesso che F1, Moto GP e Superbike non siano ‘nazionali’) sparisce dai media, dove peraltro riesce ad avere meno spazio rispetto all’NBA, e va in letargo. Una genialata. D’accordo: la pausa forse farà bene alla Vuelle, che in quelle settimana dovrà lavorare sodo in palestra e in ufficio per costruire le basi per il rush finale durante il quale si gioca la permanenza nella prima lega. Certamente ci saranno

delle amichevoli, ma per dirla come avrebbe fatto Aldo Giordani “frega un tubo a nessuno”. Per cui insistiamo: fermarsi così a lungo è una genialata! Insomma, il movimento di vertice fatica ad avere un’identità, fatica a promuoversi adeguatamente, fatica a trovare una strategia che lo metta in condizione di essere davvero il secondo sport nazionale. E chi vi scrive non gioisce certo per questa situazione, che penalizza squadre, tifosi, media e sponsor. A proposito di sponsor. Gli imprenditori che investono nel Consorzio che sostiene la Vuelle (ne avevamo già parlato un anno fa) meritano attenzione e rispetto: sono dei “maledetti appassionati”, gente che crede nel

progetto societario a prescindere dai risultati (che però, se venissero, aiutano) ma soprattutto sa che il basket - come qualsiasi altro sport - ha un ruolo sociale, tanto più in una città di piccole dimensioni qual è Pesaro. Sarebbe mortale (e non solo per il basket) perdere queste persone e, peggio ancora, è buttarli dentro il tritacarne della polemica spicciola e dei fraintendimenti: nessuno di loro lo merita. Come la penso? Viva il basket, viva il calcio, viva il calcio a cinque, viva la pallavolo. Viva tutti, a cominciare dagli imprenditori che sostengono lo sport cittadino.

di svolgere questo incarico con la professionalità e la precisione di Marcello Tecchi”, il saluto di Mauro Santi, nuovo tesoriere del Club, che ha presentato il bilancio di previsione del 2017. “L’assemblea annuale è un momento importante d’incontro dei soci - ha concluso la Presidente - che ci dà la possibilità per un confronto e per fare valutazioni sulle attività svolte e per guardare insieme al futuro per continuare a far crescere il Club”.

Il Panathlon Club Pesaro inizia il nuovo biennio, e fa il bilancio del 2017. Il 2018 del Panathlon club Pesaro si è aperto, come di consueto, con l’assemblea ordinaria dei soci dedicata alle attività svolte nell’anno passato. La serata ha visto la relazione del Presidente del Club sull’attività Sociale 2017 e le linee programmatiche per il nuovo anno, con particolare riferimento alle azioni di “servizio”; il resoconto finanziario del tesoriere e il bilancio preventivo. La conviviale è stata anche l’occasione per salutare i membri uscenti del Consiglio, e l’ufficiale passaggio di consegne ai nuovi Soci; rilevanti i passaggi di incarico del Segretario Massimo Campanari, e del Tesoriere Marcello Tecchi, che lascia l’impegno dopo dieci anni. “Ringrazio chi in questi due anni ha dato il suo contributo per mantenere alto il

livello del Club di Pesaro – ha esordito la Presidente Barbara Rossi – e grazie ai nuovi soci con cui vado a iniziare il nuovo biennio. Cercheremo di continuare a promuovere momenti di riflessione sportiva che trasmettano alle nuove generazioni il senso del fair play e del rispetto dell’altro; aumentando le occasioni per far conoscere il Panathlon, un movimento che cerca nelle atlete e negli atleti l’aspetto etico dello sport, e dà valore ai risultati ottenuti con onestà e sacrificio. L’idea è quella di proseguire nel raccontare e dare visibilità allo sport locale e nell’ospitare realtà nazionali”. “Con il 2017 si conclude la mia qualifica come tesoriere, ringrazio chi mi ha affidato questo incarico dieci anni fa”, il tesoriere uscente Marcello Tecchi ha illustrato il bilancio consuntivo del Club. “Mi auguro

Il Consiglio 2018-19 del Panathlon Club Pesaro è composto da: Barbara Rossi, Presidente Alberto Paccapelo, Past President Letizia Giorgini, segretaria Mauro Santi, tesoriere Franco Del Moro Elena Forte Angelo Spagnuolo Michele Zavagnini Luca Bedinotti Marco Cataldo Annibale Montanari Controllo amministrativo Antonio Magi - Presidente Tonino Bettucchi Annunzio Subissati Commissione ammissione soci Carlo Campanari - Presidente Giancarlo Bastianelli Bruno Nobilini Tanya Stocchi


REPLICA DELLA PARTITA: MARTEDÌ ORE 21.40, 73 DTT, 520 SKY

VL Pesaro 2 3 4 12 14 15 18 20 23 25 32 33

Ala Guardia Playmaker Centro Playmaker Guardia Centro Centro Ala Guardia Playmaker Ala

Emmanuel Omogbo Marco Ceron Gabriele Crescenzi Eric Mika Dallas Moore Pietro Bocconcelli Edoardo Moretti Andrea Ancellotti Mario Little Pablo Bertone Diego Monaldi Michele Serpilli

203 195 180 209 185 189 201 212 198 193 185 198

Fiat Torino NIG ITA ITA USA USA ITA ITA ITA USA ARG ITA ITA

28/05/95 16/06/92 17/07/98 05/01/95 27/10/94 04/05/98 06/05/98 28/03/88 29/12/87 29/03/90 03/04/93 12/03/99

All. Spiro LEKA

NOVITÀ STAGIONE 17-18

Vice. All. Massimo Galli, Ass. All. Paolo Calbini, Prep. Atl. Roberto Venerandi

CANOTTA GARA

MAGLIA MANICA LUNGA

CANOTTA DOUBLE RED

Questi e tanti altri prodotti ti aspettano nel VL POINT presso Prodi Sport Pesaro oppure nel VL SHOP online su victorialibertas.it

6a GIORNATA RITORNO: VL PESARO - BETALAND CDO

Classifica

26 26 26 26 22 20 18 18 18 16 16 14 12 12 10 8

PANTALONCINI GARA

202 196 193 201 190 206 196 203 203 195 205 190 207 208

SMANICATO

26/04/88 12/07/92 03/11/88 08/03/84 12/09/85 01/03/95 12/08/91 12/12/85 15/09/98 30/01/90 07/03/88 27/04/92 24/01/89 21/04/91

FRA USA USA SLO ITA ING USA USA ITA SVK ITA ITA NIG ITA

TSHIRT BIANCA E ROSSA

Turno Odierno

Domenica 11-03-2018 ore 18:15

Germani Basket Brescia EA7 Emporio Armani Milano Umana Reyer Venezia Sidigas Avellino Segafredo Virtus Bologna Fiat Torino Red October Cantù Vanoli Cremona Banco di Sardegna Sassari Grissin Bon Reggio Emilia Dolomiti Energia Trentino Openjobmetis Varese Happy Casa Brindisi The Flexx Pistoia Betaland Capo d’Orlando VL PESARO

Ala Guardia Playmaker Guardia Playmaker Ala Guardia/Ala Ala Ala Guardia Ala/Centro Playmaker Centro Ala

Merchandising VL, l'idea giusta per i tuoi regali!

PROSSIMA PARTITA IN CASA:

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

2 6 8 12 13 17 18 21 22 23 32 77 All.

Nobel Boungou Colo Vander Blue Garrett Diante Maurice Vujacic Aleksander Poeta Giuseppe Stephens Quinton Patterson Lamar Washington Deron Okeke David Albright Jones Andre Mazzola Valerio Tourè Mohamed Mbakwe Trevor Iannuzzi Antonio Paolo GALBIATI

13/5 13/5 13/5 13/5 11/7 10/8 9/9 9/9 9/9 8/10 8/10 7/11 6/12 6/12 5/13 4/14

Banco di Sardegna Sassari Betaland Capo d’Orlando Dolomiti Energia Trentino Happy Casa Brindisi Openjobmetis Varese Sidigas Avellino Vanoli Cremona VL Pesaro

-

Segafredo Virtus Bologna Grissin Bon Reggio Emilia Red October Cantù EA7 Emporio Armani Milano Germani Basket Brescia The Flexx Pistoia Umana Reyer Venezia Fiat Torino

Prossimo Turno (04/03/18) EA7 Emporio Armani Milano Fiat Torino Germani Basket Brescia Grissin Bon Reggio Emilia Red October Cantù The Flexx Pistoia Umana Reyer Venezia Vanoli Cremona

-

Banco di Sardegna Sassari Betaland Capo d’Orlando Happy Casa Brindisi Dolomiti Energia Trentino Sidigas Avellino Openjobmetis Varese Segafredo Virtus Bologna VL Pesaro

Match Program #PesaroTorino  

Stagione 2017/2018

Match Program #PesaroTorino  

Stagione 2017/2018

Advertisement